Sei sulla pagina 1di 19

11 DICOM/HL7

NOTA: Prima di utilizzare il protocollo DICOM, leggere il file elettronico relativo alla conformità
DICOM (DICOM CONFORMANCE STATEMENT) fornito con il dispositivo.
Questo capitolo si limita a descrivere la preimpostazione, la verifica del collegamento e i servizi DICOM
del sistema a ultrasuoni configurato con DICOM, senza considerare configurazioni SCP quali
PACS/RIS/HIS.
Il pacchetto DICOM è opzionale, quindi la presente descrizione è valida solo per il sistema configurato
con tale pacchetto.
Questo sistema supporta le seguenti funzioni DICOM:
Verifica della connettività
Archiviaz. DICOM
Stamp DICOM
ElencLav DICOM
MPPS (Modality Performed Procedure Step)
Impegno archiviazione
Interrogazione/Recupero
Rapporto strutturato
Archiviazione su supporto DICOM (Revisione DICOMDIR)
Gestione att. DICOM
I flussi di lavoro di preimpostazione e le applicazioni DICOM vengono descritti in breve di seguito:
1. Preimpostazioni DICOM (proprietà rete e preimpostazione locale, del server e dei servizi DICOM).
2. Verifica della connettività.
3. Applicazione di servizi.
4. Gestione att. DICOM.
Termini
Abbreviazioni Descrizione
Digital Imaging and Communications in Medicine (imaging e
DICOM
comunicazioni digitali in medicina)
AE Application Entity (entità applicazione)
Modality Performed Procedure Step (fase della procedura eseguita per
MPPS
la modalità)
PDU Protocol Data Unit (unità dati protocollo)
SCU Service Class User (client DICOM), utente classe di servizio
SCP Service Class Provider (server DICOM), provider classe di servizio
SOP Service-Object Pair, coppia servizio-oggetto

11.1 Preimpostazione DICOM


11.1.1 Preimp. rete
Per dettagli, fare riferimento a .

11.1.2 Preimpostazione locale DICOM


1. Accedere alla schermata di preimpostazione locale DICOM selezionando
[Configurazione] [DICOM/HL7].

DICOM 11-1
2. Immettere Titol AE, Porta e PDU in base alla situazione effettiva, quindi fare clic su [Salva] per
uscire dalla schermata. Di seguito vengono illustrate le voci di impostazione.

Nome Descrizione
Titol AE Titolo entità applicazione.
Porta di comunicazione, porta di comunicazione DICOM. La porta generale
Impost Porta
della porta DICOM è 2345 per impostazione predefinita.
locale
Dimensione massima dei pacchetti dati PDU (non occorre modificare), da
DICOM
PDU 16384 a 65536; se il valore è minore di 16384 o maggiore di 65536, il sistema
imposta automaticamente il valore su 32768.
Dispositivo Nome del dispositivo che supporta i servizi DICOM.
Indir. IP Indirizzo IP del server.
Una volta immesso l'indirizzo IP corretto, è possibile eseguire il ping di altri
sistemi.
Ping
Inoltre si può selezionare un server nell'Elenco disp. come destinazione del
Impost
ping.
server
Elenco disp. Visualizza il dispositivo aggiunto.
Imp. serv. Fornisce le impostazioni del server per il servizio DICOM. Per ulteriori
DICOM informazioni, fare riferimento ai capitoli successivi.
Agg Fare clic per aggiungere server all'Elenco disp.
Elim. Fare clic per eliminare i server selezionati dall'Elenco disp.
Procedura di impostazione del server:
1. Immettere il nome dispositivo e l'indirizzo IP del server; fare clic su [Ping] per verificare la connessione.
2. Fare clic su [Agg] per aggiungere il server all'elenco dispositivi; il nome e l'indirizzo del server vengono
visualizzati nell'elenco.
Suggerimenti:
La preimpostazione di Titol AE dovrebbe essere identica a quella di Titol AE SCU nel server
(PACS/RIS/HIS). Ad esempio, se la preimpostazione di Titol AE per il server di archiviazione fosse
archiv, e la preimpostazione di Titol AE della SCU accettata fosse Computer, nella figura precedente
la preimpostazione di Titol AE locale dovrebbe essere Computer e quella di Titol AE del server di
archiviazione archiv.
Il nome del dispositivo è casuale. Se il nome del server è identico a quello presente nell'elenco dei
server DICOM, viene visualizzato un apposito messaggio. In questo caso, fare clic su [OK] per
digitare di nuovo il nome.
4001, 6000, 3001 e 6555 non possono essere impostate come porta.
L'indirizzo IP deve essere l'indirizzo del server remoto.

11-2 Configurazione
11.1.3 Preimpostazione dei servizi
La schermata Impost. serv. DICOM consente di impostare gli attributi di Archiviaz., Stamp, ElencLav,
MPPS, Impegno archiviaz. e Interr/Recup.
Quando il sistema è configurato con il modulo delle funzioni di base DICOM e i moduli ElencLav DICOM,
MPPS, Rapporto strutturato DICOM e Interr/Recup. DICOM sono installati, le preimpostazioni
corrispondenti sono disponibili nella schermata Impost. serv. DICOM.

11.1.3.1 Preimpostazione del servizio di archiviazione


1. Nella schermata Impost. serv. DICOM, fare clic sulla scheda della pagina [Archiviaz.] per accedere
alla relativa pagina.
2. Selezionare un dispositivo e immettere le impostazioni appropriate per Titol AE, Porta e così via.
3. Fare clic su [Agg] per aggiungere il servizio a Elen servizi.

DICOM 11-3
Le voci di preimpostazione di Archiviaz. DICOM vengono descritte di seguito:
Nome Descrizione
Dopo avere impostato i server nella schermata DICOM Preimp, i
Dispositivo relativi nomi vengono visualizzati nell'elenco a discesa.
Selezionare il nome del server di archiviazione.
Nome serv. Predefinito xxx-Archiviaz., modificabile dall'utente.
Il titolo dell'entità applicazione deve essere coerente con quello
Titol AE
del server di archiviazione.
Porta di comunicazione DICOM, 104 per impostazione
Porta predefinita. In questo caso la porta deve essere coerente con
quella del server di archiviazione.
Impostare il numero massimo di tentativi (0-9). Il valore
Tentativi max predefinito è 3. Se l'operazione DICOM di invio al server non ha
esito positivo, il numero di tentativi dovrebbe essere pari a 3.
Temp interval(sec) Intervallo di tempo.
Si riferisce all'intervallo di tempo trascorso il quale il sistema non
Timeout
tenta più di stabilire una connessione al servizio.
Selezionare la modalità zoom cine durante l'archiviazione del file
Cine Zoom Mode
immagine.
Selezionare la modalità di compressione: dati originali (non
Mod. Compressione compressi), RLE (immagine non compressa), JPEG e
JPEG2000.
Selezionare il rapporto di compressione JPEG: Senz perd, Bas,
Medio e Alto.
Rapp. compress.
Il rapporto di compressione è inversamente proporzionale alla
qualità delle immagini (funzione riservata).
Selezionare la modalità Colore.
Se si sceglie il mix o il grigio, le opzioni RLE/JPEG non sono
Configura disponibili.
nuovo L'immagine utilizza 24 bit per l'invio dal dispositivo a ultrasuoni
servizio Mod.colore
al server. Ciò dipende dall'immagine quando si sceglie il mix.
L'immagine utilizza 8 bit se l'immagine viene acquisita in
modalità colore o l'immagine ha la sfumatura. Tutte le immagini
utilizzano 8 bit se si sceglie il grigio.
Cons. multifotog Se SCP supporta questa funzione, selezionarla.
Impostare l'intervallo di frame per il trasferimento del file cin nel
Max Frame Rate
file a più frame DCM. Ciò è modificabile dall'utente.
Impostare la modalità di trasferimento delle immagini 3D/4D.
Impostare la modalità di trasferimento per l'invio cine 3D/4D.
Normale: utilizza il modo che l'immagine 2D adotta per
l'invio.
3D/4D Volume: uso l'IOD dello storage volume US avanzato per
l'invio.
Origine dati: utilizzato per ottenere l'immagine 3D/4D per il
visualizzatore 4D.

SR Storage Option Per attivare o disattivare l'invio di rapporti strutturati.


Selezionare se si desidera incapsulare il rapporto PDF nello
Incapsulato in
standard DICOM.
formato PDF
Diventa disponibile se SCP supporta la funzione.
Audio Doppler Impostare per salvare l'audio della modalità PW.
Impostare la modalità di archiviazione per immagini e file cine:
File parallelo: consente di salvare il file corrente ed è pronto per
Mod archiviazione l'archiviazione del file successivo.
Frame parallelo: consente di inviare il fotogramma corrente ed è
pronto per l'invio del fotogramma successivo.

11-4 Configurazione
Nome Descrizione
Agg Aggiungere il servizio DICOM all'elenco dei servizi.
Annull Fare clic per annullare l'impostazione dei parametri.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, modificare i
Aggiorna parametri nell'area superiore, quindi fare clic su [Aggiorna] per
aggiornare la voce dell'elenco dei servizi.
Fare clic per eliminare il servizio selezionato dall'elenco dei
Elim.
servizi.
Impostare il server predefinito per il servizio di archiviazione.
Elen servizi Predef. Selezionare una voce nell'elenco dei servizi e fare clic su
[Predef.]. Viene visualizzato "Y" nella colonna Predef.
Fare clic per verificare se le due entità applicazione DICOM
Verif.
sono connesse normalmente.
Suggerimento:
Se il software del server supporta l'algoritmo di compressione, selezionare JPEG, RLE o JPEG2000.
In caso contrario, è necessario utilizzare i dati originali (RLE è il metodo predefinito).
le modalità di compressione RLE, JPEG e JPEG2000 non sono supportate da tutti gli SCP. Fare
riferimento al file elettronico relativo alla dichiarazione di conformità DICOM (DICOM
CONFORMANCE STATEMENT) di SCP per verificare se quest'ultimo li supporta o meno. Non
selezionare queste modalità di compressione se il server di archiviazione non le supporta.
Immagini della modalità PW/M/TVM/TVD (immagine B non bloccata) e immagini di modalità diverse
rispetto a quelle PW/M/TVM/TVD: se "Velocità max fotogrammi" non è "intera" e la velocità effettiva
dei fotogrammi è superiore al valore impostato, il sistema salverà i file delle immagini alla velocità dei
fotogrammi del valore impostato ed effettuerà il trasferimento alla velocità dei fotogrammi della
modalità B.
Immagini della modalità PW/M/TVM/TVD (immagine B bloccata), il sistema
salva/trasferisce i file delle immagini alla velocità fotogrammi di 6.

11.1.3.2 Preimpostazione del servizio di stampa


1. Nella schermata Impost. serv. DICOM, fare clic sulla scheda della pagina [Stampa] per accedere
alla relativa pagina.
2. Selezionare un dispositivo e immettere le impostazioni appropriate per Titol AE, Porta e così via.
3. Fare clic su [Agg] per aggiungere il servizio a Elen servizi.

DICOM 11-5
Le voci di preimpostazione di Stamp DICOM vengono descritte di seguito:
Nome Descrizione
Dopo avere impostato i server nella schermata DICOM Preimp, i
Dispositivo relativi nomi vengono visualizzati nell'elenco a discesa. Selezionare
il nome del server di stampa.
Nome serv. Predefinito xxx-Stamp, modificabile dall'utente.
Il titolo dell'entità applicazione deve essere coerente con quello del
Titol AE
server di stampa.
Configura Porta di comunicazione DICOM, 104 per impostazione predefinita.
nuovo Porta In questo caso la porta deve essere coerente con quella del server
servizio di stampa.
Intervallo: da 0 a 9. Il numero di tentativi inizia a essere calcolato
dopo il mancato invio dell'attività DICOM al server. Questo valore
Tentativi max
deve corrispondere al numero di nuovi tentativi.
.
Temp interval(sec) Tempo riservato.
Timeout Si riferisce al timeout durante lo stabilirsi dell'associazione.
Si riferisce alle copie dei file stampati. È possibile selezionare da 1
Copie
a 5 o immettere direttamente il valore numerico.
Il sistema supporta RGB (stampa a colori) e MONOCHROME2
Impostaz (stampa in bianco e nero). Selezionare un tipo supportato dalla
stampante.
Orientam. pellic Selezionare fra ORIZZONTAL e VERTICAL.
Specificare la priorità dell'operazione di stampa fra ALTO, MED e
Priorità
BAS.
Dim pell Selezionare le dimensioni della pellicola nell'elenco a discesa.
Specificare la quantità di file stampati, ad es. STANDARD\2, 3
Visualiz. form
indica 6 immagini stampate per pagina.
Specificare il supporto di stampa: Paper, Clear Film, Blue Film;
Tipo suppor selezionare Blue Film o Clear Film per la stampa in bianco e nero,
Paper per quella a colori.
Specificare se si desidera stampare un riquadro di ritaglio attorno a
Rit.
ogni immagine sulla pellicola: Sì o No.
Propr. Info configuraz. Immettere le informazioni di configurazione nel campo.
stampa Densità min Immettere la densità minima per la pellicola.
Densità max Immettere la densità massima per la pellicola.
Destinazione Specificare dove viene esposto il file tra cassetto e processore.
Selezionare la modalità di ingrandimento di un'immagine nella
stampante per adattarla alla pellicola.
Replica: i pixel interpolati appartengono al duplicato dei pixel
adiacenti;
Tipo ingrandimento Bilineare: i pixel interpolati vengono generati da interpolazioni
bilineari tra i pixel adiacenti;
Cubico: i pixel interpolati vengono generati da interpolazioni
cubiche tra i pixel adiacenti;
Ness: senza interpolazione.
Agg Aggiungere il servizio DICOM all'elenco dei servizi
Annull Fare clic per annullare la preimpostazione dei parametri.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, modificare i parametri
Aggiorna nell'area superiore, quindi fare clic su [Aggiorna] per aggiornare la
voce dell'elenco dei servizi.
Elim. Fare clic per eliminare il servizio selezionato dall'elenco dei servizi.
Impostare il server predefinito per il servizio di stampa.
Elen servizi
Predef. Selezionare una voce nell'elenco dei servizi e fare clic su [Predef.].
Viene visualizzato "Y" nella colonna Predef.

11-6 Configurazione
Nome Descrizione
Fare clic per verificare se le due entità applicazione DICOM sono
Verif.
connesse normalmente.

11.1.3.3 Impostazione dell'elenco di lavoro


1. Selezionare [Configurazione] [DICOM/HL7] [Imp. serv. DICOM] [Elenco lav.] per accedere alla
pagina omonima.
2. Selezionare il dispositivo nell'elenco a discesa; i dispositivi disponibili sono servizi DICOM già
impostati nel sistema. Immettere le informazioni sul titolo AE e sulla porta.
Fare clic su [Agg] per aggiungere il servizio al relativo elenco.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, modificare i parametri nell'area superiore, quindi fare
clic su [Aggiorna] per aggiornare la voce nell'elenco dei servizi; fare clic su [Annull] per annullare la
modifica.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, quindi fare clic su [Elim.] per eliminarla.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, quindi fare clic su [Predef.] per impostarla come
predefinita.
3. Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, quindi fare clic su [Verif.] per verificare la connessione.

Le impostazioni del servizio DICOM per l'elenco di lavoro sono descritte di seguito:
Nome NOTA
Dopo avere impostato i server nella schermata di
impostazione del server DICOM, i relativi nomi vengono
Nome disp.
visualizzati nell'elenco a discesa. Selezionare il nome
del server ElencLav.
Il valore predefinito è server-ElencLav e non può essere
Nome serv.
modificato.
Configura nuovo
Titolo entità applicazione. Deve essere coerente con
servizio Titol AE
quello del server dell'elenco di lavoro.
Porta di comunicazione DICOM, 104, per impostazione
Porta predefinita. La porta deve essere coerente con quella
del server dell'elenco di lavoro.
Tentativi max Funzionalità riservata.
Temp interval(sec) Funzionalità riservata.

DICOM 11-7
Nome NOTA
Si riferisce al tempo trascorso il quale il sistema non
tenta più di stabilire una connessione al servizio. Valore:
Timeout
5 - 60 secondi, in incrementi di 5 e 15 per impostazione
predefinita.
Fare clic per aggiungere il servizio elenco di lavoro
Agg
all'elenco dei servizi.
Annull Fare clic per annullare l'impostazione dei parametri.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, modificare
Aggiorna i parametri nell'area superiore, quindi fare clic su
[Aggiorna] per aggiornare la voce dell'elenco dei servizi.
Fare clic per eliminare il servizio selezionato dall'elenco
Elim.
dei servizi.
Impostare il server dell'elenco di lavoro come
predefinito.
Per impostare il
Elen servizi Selezionare una voce nell'elenco dei servizi e fare clic
server predefinito
su [Predef.]. Viene visualizzato "Y" nella colonna
Predef.
Fare clic per verificare se le due entità applicazione
Verif.
DICOM sono connesse normalmente.

11.1.3.4 Preimpostazione di MPPS


1. Selezionare [Configurazione] [DICOM/HL7] [Imp. serv. DICOM] [MPPS] per accedere alla
pagina omonima.
2. Selezionare il nome del dispositivo, quindi immettere le informazioni sul titolo AE e la porta.
3. Fare clic su [Agg]. La voce verrà aggiunta all'elenco dei servizi.
NOTA:
Impostare il servizio MPPS come predefinito quando si utilizza MPPS.

Le voci di impostazione MPPS vengono descritte di seguito:


Nome NOTA
Dopo avere impostato i server nella schermata Impost server
Configura
Nome disp. DICOM, i relativi nomi vengono visualizzati nell'elenco a discesa.
nuovo
Selezionare il nome del server MPPS.
servizio
Nome serv. Il valore predefinito, modificabile, è server-MPPS.

11-8 Configurazione
Nome NOTA
Il titolo dell'entità applicazione qui deve essere coerente con
Titol AE
quello del server MPPS.
Porta di comunicazione DICOM, 104, per impostazione
Porta predefinita. La porta deve essere coerente con quella del server
MPPS.
Il numero di tentativi inizia a essere calcolato dopo il mancato
Tentativi max invio dell'attività DICOM al server. Questo valore deve
corrispondere al numero di nuovi tentativi.
Temp interval(sec) Funzionalità riservata.
Valore: 5 - 60 secondi, in incrementi di 5 e 15 per impostazione
Timeout predefinita. La connessione è disabilitata se non è presente alcun
messaggio da inviare entro 15 secondi dopo l'invio MPPS.
Agg Aggiungere il servizio DICOM all'elenco dei servizi.
Annull Fare clic per annullare l'impostazione dei parametri.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, modificare i
Aggiorna parametri nell'area superiore, quindi fare clic su [Aggiorna] per
aggiornare la voce dell'elenco dei servizi.
Fare clic per cancellare il servizio selezionato dall'elenco dei
Elim.
servizi
Impostare il server dell'elenco di lavoro come predefinito.
Predef. Selezionare una voce nell'elenco dei servizi e fare clic su
Elen servizi
[Predef.]. Viene visualizzato "Y" nella colonna Predef.
Fare clic per verificare se le due entità applicazione DICOM sono
Verif.
connesse normalmente.
Esci Fare clic per uscire dalla schermata.
NOTA:
Impostare il servizio MPPS come predefinito quando si utilizza MPPS.

11.1.3.5 Impostazione di Impegno archiviazione


1. Selezionare [Configurazione] [DICOM/HL7] [Imp. serv. DICOM] [Archiviaz.] per accedere alla
pagina omonima.
2. Selezionare il nome del dispositivo, quindi immettere le informazioni sul titolo AE e la porta.
3. Fare clic su [Agg]. La voce verrà aggiunta all'elenco dei servizi.

DICOM 11-9
Le voci di impostazione di Impegno archiviaz. DICOM vengono descritte di seguito:
Nome NOTA
Dopo avere impostato i server nella schermata Impost server
Nome disp. DICOM, i relativi nomi vengono visualizzati nell'elenco a discesa.
Selezionare il nome del server di Impegno archiviaz.
Nome del servizio
Il valore predefinito, modificabile, è server-SC.
DICOM
Il titolo dell'entità applicazione qui deve essere coerente con quello
Titol AE
del server di impegno archiviazione.
Porta di comunicazione DICOM, 104, per impostazione predefinita.
Porta La porta deve essere coerente con quella del server di impegno
archiviazione.
Configura Tentativi max Funzionalità riservata.
nuovo Temp interval(sec) Funzionalità riservata.
servizio Valore: 5 - 60 secondi, in incrementi di 5 e 15 per impostazione
Timeout predefinita. Dopo l'invio al server di impegno archiviazione, il
sistema chiuderà la connessione con il server.
Il server di archiviazione associato viene preimpostato prima di
Servizio archiv.
Impegno archiviaz. Solo dopo l'invio dell'esame è possibile creare
associato
Impegno archiviaz.
Agg Aggiungere il servizio DICOM all'elenco dei servizi.
Annull Fare clic per annullare l'impostazione dei parametri.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, modificare i parametri
Aggiorna nell'area superiore, quindi fare clic su [Aggiorna] per aggiornare la
voce dell'elenco dei servizi.
Elim. Fare clic per cancellare il servizio selezionato dall'elenco dei servizi
Predef. Funzionalità riservata.
Elen servizi Fare clic per verificare se le due entità applicazione DICOM sono
Verif.
connesse normalmente.
Esci Fare clic per uscire dalla schermata.
NOTA:
Impostare il server correlato prima di eseguire il servizio di impegno archiviazione.
La porta di salvataggio SCP e IP su SCP corrispondono alla porta e all'indirizzo IP sulla pagina di
preimpostazione DICOM.

11.1.3.6 Interrogazione/Recupero
1. Selezionare [Configurazione] [DICOM/HL7] [Imp. serv. DICOM] [Interrogazione/Recupero] per
accedere alla pagina omonima.
2. Selezionare il nome del dispositivo. Il dispositivo selezionato è dal server DICOM. Digitare le
informazioni sul titolo AE e la porta.
Fare clic su [Agg] per aggiungere il servizio al relativo elenco.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, modificare i parametri nell'area superiore, quindi fare
clic su [Aggiorna] per aggiornare la voce nell'elenco dei servizi; fare clic su [Annull] per annullare la
modifica.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, quindi fare clic su [Elim.] per eliminarla.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, quindi fare clic su [Predef.] per impostarla come
predefinita.
3. Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, quindi fare clic su [Verif.] per verificare la connessione.

11-10 Configurazione
Le voci di impostazione di Interrogaz./Recup. DICOM vengono descritte di seguito:
Nome Descrizione
Nome disp. Selezionare il nome di un dispositivo da aggiungere (incluso locale).
Nome serv. Il valore predefinito, modificabile, è server-QueryRetrieve.
Il titolo dell'entità applicazione qui deve essere coerente con quello
Titol AE
del server di impegno archiviazione.
Porta di comunicazione DICOM, 104, per impostazione predefinita.
Porta La porta deve essere coerente con quella del server di impegno
archiviazione.
Tentativi max Funzionalità riservata.
Configura
Temp interval(sec) Funzionalità riservata.
nuovo
servizio Valore: 5 - 60 secondi, in incrementi di 5 e 15 per impostazione
predefinita. La connessione è disabilitata se non sono presenti
Timeout
immagini o informazioni da recuperare entro 15 secondi dalla
ricezione delle informazioni o dell'immagine.
Agg Aggiungere il servizio DICOM all'elenco dei servizi.
Annull Fare clic per annullare la preimpostazione dei parametri.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, modificare i parametri
Aggiorna nell'area superiore, quindi fare clic su [Aggiorna] per aggiornare la
voce dell'elenco dei servizi.
Elim. Fare clic per cancellare il servizio selezionato dall'elenco dei servizi
Fare clic per verificare se le due entità applicazione DICOM sono
Verif.
connesse normalmente.
Elen servizi Impostare il server di interrogazione/recupero come predefinito.
Predef. Selezionare una voce nell'elenco dei servizi e fare clic su [Predef.].
Viene visualizzato "Y" nella colonna Predef.
Esci Fare clic per uscire dalla schermata delle impostazioni.

11.1.3.7 Preimpostazione del servizio di interrogazione HL7


HL7 è il protocollo di scambio delle informazioni mediche sul settimo livello (livello applicativo) di Model
of the Open System Interconnection pubblicato da ISO. È stato stabilito da Health Level Seven
International in 1987. HL7 viene in genere utilizzato per la standardizzazione della comunicazione tra
sistemi HIS/RIS e altri dispositivi, riducendo i costi di interconnessione delle informazioni tra gli ospedali
e migliorando la fruibilità dei dati per il sistema informativo ospedaliero.
Le versioni del protocollo che il sistema a ultrasuoni supporta sono V2.3, V2.4, V2.5 e V2.6.

DICOM 11-11
1. Selezionare [Configurazione] [DICOM/HL7] [Imp. serv. DICOM] [HL7] per accedere alla pagina
omonima.
2. Selezionare il dispositivo nell'elenco a discesa; i dispositivi disponibili sono servizi già impostati nel
sistema, immettere le informazioni.
Fare clic su [Agg] per aggiungere il servizio al relativo elenco.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, modificare i parametri nell'area superiore, quindi fare
clic su [Aggiorna] per aggiornare la voce nell'elenco dei servizi; fare clic su [Annull] per annullare la
modifica.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, quindi fare clic su [Elim.] per eliminarla.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, quindi fare clic su [Predef.] per impostarla come
predefinita.

Le impostazioni del servizio HL7 per l'elenco di lavoro sono descritte di seguito:
Nome NOTA
Dopo avere impostato i server nella schermata di
impostazione del server DICOM, i relativi nomi vengono
Nome disp.
visualizzati nell'elenco a discesa. Selezionare il nome del
server ElencLav.
Nome del servizio
Il valore predefinito, modificabile, è serverHL7Query.
DICOM
Il titolo dell'entità applicazione qui deve essere coerente
Titol AE
con quello del server HL7.
Configura
Porta di comunicazione DICOM, 104, per impostazione
nuovo servizio
Porta predefinita. La porta deve essere coerente con quella del
server HL7.
Tentativi max Funzionalità riservata.
Temp interval(sec) Funzionalità riservata.
Si riferisce al tempo trascorso il quale il sistema non tenta
più di stabilire una connessione al servizio. Valore: 5 - 60
Timeout
secondi, in incrementi di 5 e 15 per impostazione
predefinita.

11-12 Configurazione
Nome NOTA
Il dispositivo a ultrasuoni inizia utilizzando la porta di
monitoraggio per ricevere la data dopo che la modalità di
monitoraggio è abilitata.
In modalità di monitoraggio, il sistema a ultrasuoni invia le
informazioni come estremità utente e monitora il risultato
Modalità di monitoraggio tramite la porta come estremità servizio.
In modalità di monitoraggio, il sistema a ultrasuoni invia le
informazioni di interrogazione e riceve il risultato
dell'interrogazione come estremità utente; la modalità di
monitoraggio non è selezionata per impostazione
predefinita.
Si tratta della porta di ricezione dei dati per il sistema a
ultrasuoni dopo l'abilitazione della modalità di
monitoraggio. La porta deve essere coerente con quella
Porta di monitoraggio
del server HL7.
Vedere le impostazioni del server per la porta di
monitoraggio.
Fare clic per aggiungere il servizio elenco di lavoro
Agg
all'elenco dei servizi.
Annull Fare clic per annullare l'impostazione dei parametri.
Selezionare una voce nell'elenco dei servizi, modificare i
Aggiorna parametri nell'area superiore, quindi fare clic su [Aggiorna]
per aggiornare la voce dell'elenco dei servizi.
Fare clic per eliminare il servizio selezionato dall'elenco
Elim.
dei servizi.
Elen servizi
Per impostare il server Selezionare una voce nell'elenco dei servizi e fare clic su
predefinito [Predef.]. Viene visualizzato "Y" nella colonna Predef.

11.1.3.8 Altro
È possibile configurare un diverso tipo di servizi DICOM nelle diverse situazioni.

11.2 Verifica DICOM


Per verificare la connettività (passaggio non obbligatorio), fare clic sul pulsante [Verif.] rispettivamente
nelle pagine Archiv, Stam., ElencLav, MPPS, Storage Commitment (Impegno archiviazione) e
Interr/Recup.
Se la verifica va a buon fine, il sistema visualizza il messaggio "Verifica di xxx eseguita correttamente.",
altrimenti visualizza il messaggio "Verifica di xxx non riuscita."
Una verifica che non va a buon fine può essere dovuta a indirizzo IP errato; impossibilità ad accedere
all'indirizzo IP, server remoto DICOM non in esecuzione; porta errata o nome dell'applicazione non
corretto.

Suggerimento:
Non tutti gli SCP supportano le verifiche; vedere le proprietà dell'SCP per verificare se supporta il
servizio. Se il servizio non è supportato, la verifica non andrà a buon fine.

11.3 Servizi DICOM


Se tutte le preimpostazioni DICOM nella schermata di preimpostazione del servizio DICOM sono
completate, si è pronti per le applicazioni di archiviazione, stampa, elenco di lavoro (interrogazione HL7),
MPPS, impegno archiviazione e interrogazione/recupero.

DICOM 11-13
11.3.1 Archiviaz. DICOM
Archiviaz. DICOM consente di inviare immagini (con uno o più frame) o rapporti strutturati al server di
archiviazione DICOM per l'archiviazione.
Seguire le procedure descritte di seguito quando si imposta l'archiviazione DICOM.
Inviare le immagini alle schermate iStation/Riepil/principale
(1) Selezionare le immagini
Premere <F2 iSation> per aprire la pagina iStation. Fare clic per selezionare un paziente o un record
esame nell'elenco. Nella parte inferiore della schermata vengono visualizzate le anteprime. Fare clic
per selezionare un'anteprima o il filmato cine. In alternativa, selezionare uno o più esami nell'elenco
pazienti (devono essere immagini per questo esame).
Premere <Review> per accedere alla schermata Riepil. Fare clic per selezionare un'anteprima o il
file cine. (Premere il tasto <Ctrl> o <Shift> per selezionare più opzioni).
Nella schermata principale, selezionare un'anteprima o il file cine.
(2) Fare clic su nell'angolo superiore destro dell'immagine o su [Invia] per richiamare la
seguente finestra di dialogo.

(3) Fare clic per selezionare "DICOM" nel riquadro Destinazione a sinistra, quindi scegliere il server
di archiviazione DICOM nel riquadro Server archiv. a destra e fare clic su [OK].
Per inviare immagini tramite un tasto di scelta rapida
È possibile salvare immagini a frame singolo o immagini a più frame in un server DICOM durante il
salvataggio nel disco rigido tramite un tasto di scelta rapida. La procedura è la seguente:
(1) Definire il tasto. Per ulteriori informazioni, fare riferimento al Capitolo 10.2.8 Funzione dell'uscita
ausiliaria.
(2) Impostare un server di archiviazione predefinito:
a) Accedere alla schermata di preimpostazione del servizio DICOM tramite
"[Configurazione] [DICOM Preimp] [Imp. serv. DICOM]".
b) Selezionare un server di archiviazione in Elen servizi e fare clic su [Predef.]; nella colonna
Predef. viene visualizzata la lettera "Y".

11-14 Configurazione
c) Fare clic su [Esci] per uscire dalla pagina e tornare al menu Configurazione, quindi fare clic
su [Salva] in tale menu per rendere effettiva la preimpostazione.
(3) Premere il tasto per inviare l'immagine o il file Cine al dispositivo di archiviazione DICOM.
Per inviare immagini per l'archiviazione al termine di un esame
(1) Accedere a "[Configurazione] [Sistema] [Generale]", quindi selezionare

nell'area Info paz..


(2) Accedere alla schermata di preimpostazione DICOM. Fare clic su "Archiviaz." per preimpostare
il server di archiviazione predefinito.
(3) Iniziare l'esame a ultrasuoni. Fare clic su [Fine esame] per inviare l'immagine o il file cine al
server di archiviazione DICOM automaticamente.
Rapporto strutturato (SR, Structured record)
Il sistema supporta i rapporti strutturati OB/GYN, Cardiaco e Vascolare; per esami OB, GYN,
vascolari e cardiaci, nell'archiviazione DICOM, nell'impegno archiviazione DICOM e
nell'archiviazione su supporto DICOM sono contenute funzioni di rapporto strutturato.
Il rapporto strutturato può essere inviato completando le seguenti procedure:
Rapporto strutturato DICOM installato con la modalità di esame corrispondente;
La modalità di esame è addome, ostetricia, ginecologia, cardiologia, vascolare e seno;
Invio dell'unità del singolo esame;
Non è possibile inviare il rapporto strutturato se lo stato è Annull o Arresta.
Impostare l'opzione di archiviazione per archiviare anche le immagini o solo il rapporto
strutturato.
Inviare il rapporto strutturato OB/GYN/Cardiaco/Vascolare su iStation.
1. Scegliere l'opzione di archiviazione per archiviare anche le immagini o solo il rapporto
strutturato.
2. Creare nuove informazioni sul paziente o caricare quelle presenti.
3. Eseguire le misurazioni ostetriche (ginecologiche, cardiache o vascolari):
4. Salvare l'immagine o il file cine.
5. Conclusione di un esame
6. Fare clic su [Invia esame] sulla pagina iStation. Viene visualizzata la seguente figura:

DICOM 11-15
7. Selezionare DICOM nell'elenco dei server di archiviazione e selezionare un server nell'elenco.
8. Fare clic su [OK], lo stato della trasmissione delle attività può essere visualizzato in Gestione
attività DICOM. Dopo la corretta archiviazione dell'immagine e del rapporto strutturato, viene
visualizzato il segno di spunta relativo all'impegno di archivi
nella schermata iStation.
PDF incapsulato
PDF incapsulato si riferisce al file PDF incapsulato nello IOD DICOM.
Questo viene inviato nel seguente modo:
Invio dell'unità del singolo esame;
L'esame con lo stato Fine, Annull o Arresta non può essere inviato come PDF incapsulato.
Selezionare "Incapsula PDF" nella preimpostazione del servizio di archiviazione;
Se nel modello del rapporto è presente un risultato esame, questo tipo di esame deve essere
eseguito.
L'opzione di invio o archiviazione dell'esame può inviare il file PDF incapsulato.
Download del file DCM
L'immagine può essere scaricata in formato DCM e inviata ai supporti di archiviazione, iStorage.
1. Selezionare l'immagine, quindi fare clic su per accedere alla pagina.
2. Selezionare "Target" - "iStorage" per esportare l'immagine in formato DCM. Vedere la figura di
seguito:

3. Fare clic su [OK] per inviare il file in formato DCM ai supporti esterni.

11.3.2 Stamp DICOM


La stampa DICOM consente di inviare immagini al server di stampa DICOM per la stampa.
Procedere come descritto di seguito dopo aver configurato la stampa DICOM.
Stampare le immagini nelle schermate iStation/Riepil/principale
1. Selezionare l'immagine, il file cine e l'esame e inviarli. le operazioni sono le stesse dell'archiviazione
DICOM.
2. Nella finestra di dialogo Invia a, selezionare un server di stampa DICOM. (per la finestra di dialogo,
fare riferimento ad Archiviaz. DICOM).

11-16 Configurazione
3. Fare clic su [OK] per inviare l'immagine e avviare la stampa.
Per inviare immagini tramite un tasto di scelta rapida
È possibile inviare immagini a frame singolo a un server di stampa DICOM durante il salvataggio sul
disco rigido tramite un tasto di scelta rapida.
1. Definire il tasto di scelta rapida. Per ulteriori informazioni, fare riferimento al capitolo 10.2.8
Funzione dell'uscita ausiliaria.
2. Impostare un server predefinito per la stampante.
3. Premere il tasto di scelta rapida per inviare l'immagine al disco rigido; il sistema invia inoltre il file a
frame singolo al server di stampa.
Per stampare immagini per l'archiviazione al termine di un esame
(1) Accedere a "[Configurazione] [Sistema] [Generale]", quindi selezionare
nell'area Info paz..
(2) Impostare un server di stampa predefinito.
(3) Avviare la scansione e ottenere l'immagine. Ogni volta che si preme <End Exam>, il sistema invia
l'immagine al server di stampa DICOM predefinito per la stampa.

11.3.3 Elenco di lavoro DICOM/Interrogazione HL7


Per ulteriori informazioni, fare riferimento al Capitolo 4.1.2.2 Interrogazione HL7/Elenco .

11.3.4 MPPS
MPPS consente di inviare informazioni sullo stato dell'esame al server configurato. In tal modo è più
facile per gli altri sistemi conoscere l'avanzamento dell'esame nel tempo.
Dopo aver preimpostato il server dell'elenco di lavoro e il server MPPS, se le informazioni sul paziente
vengono recuperate dal server dell'elenco di lavoro per avviare l'esame, le informazioni sullo stato
dell'esame, in corso o terminato, verranno inviate al server MPPS. Se l'invio non riesce, viene ritentato
automaticamente.

11.3.5 Impegno archiviazione


Questa opzione consente di confermare se le immagini o i rapporti strutturati vengono archiviati
correttamente nel server di archiviazione DICOM.
Prima di utilizzarla, impostare il server di archiviazione relativo.
Impegno archiviazione dopo l'invio di immagini nella schermata iStation.
1. Selezionare l'immagine, il file cine o i dati e inviarli.
2. Fare clic per selezionare "DICOM" nel riquadro Target a sinistra, quindi scegliere il server di
archiviazione DICOM nel riquadro Server archiv. a destra.
3. Fare clic su [OK] per iniziare l'invio. Tutte le immagini archiviate nel record dell'esame vengono
inviate al server di archiviazione e, allo stesso tempo, l'impegno di archiviazione viene inviato al
server corrispondente.
Per inviare l'impegno di archiviazione automaticamente al termine di un esame
1. Accedere a [Configurazione] [Sistema] [Generale], quindi selezionare

nell'area Info paz.


2. Selezionare "Preimp. serv. DICOM" --- "Archiviaz.". Impostare il server di archiviazione come
predefinito, quindi fare clic su "Impegno archiviaz." per la connessione al server di archiviazione.
3. Avviare la scansione e ottenere l'immagine. Ogni volta che si preme <Fine esame>, il sistema invia
l'immagine al server di archiviazione DICOM predefinito per l'archiviazione e invia l'impegno di
archiviazione al server corrispondente.

DICOM 11-17
Se le immagini vengono inviate in modo appropriato al server di archiviazione, il server dell'impegno
di archiviazione restituisce le informazioni sulla corretta archiviazione. Nella schermata iStation
sotto .
Suggerimento:
L'impegno di archiviazione è valido solo sull'intero esame; non è possibile indicare l'invio di
immagini singole.
NOTA: l'archiviazione di immagini multiframe non è consentita se "Cons. multifotog" non è
selezionato ([Configurazione] [DICOM/HL7] [Imp. serv. DICOM] "archiv"). Anche se
l'esame da inviare contiene un file multiframe, è possibile salvarne solo l'immagine a frame

schermata iStation.

11.3.6 Interrogazione/Recupero
La funzione di interrogazione/recupero consente di interrogare e recuperare i record degli esami dei
pazienti in un server designato.
Dopo aver impostato il server di interrogazione/recupero DICOM, questa funzione può essere eseguita
nella schermata iStation.
1. Aprire la schermata iStation: premere <F2 iStation> sul pannello di controllo.
2. Fare clic su [Interr/Recup] per accedere alla schermata.

3. Selezionare il server nell'area "Server e servizio" (specificando sia l'origine sia la destinazione).
4. Immettere le informazioni di interrogazione, quali ID paziente, nome del paziente, numero di
collocazione, data dell'esame o parole chiave.
Fare clic su [Canc.] per cancellare le informazioni di interrogazione immesse.
5. Fare clic su [Query]. L'interrogazione viene eseguita e vengono restituiti i risultati nell'elenco dei
pazienti (origine).
È possibile eseguire ulteriori interrogazioni in base ai risultati immettendo nuove informazioni per la
ricerca.
6. Selezionare uno o più record di pazienti in base alla situazione effettiva.
Fare clic su [SelezTutto] per selezionare tutti i record dei pazienti nell'elenco.
Fare clic su [Deselez. tutti] per deselezionare tutti i record dei pazienti nell'elenco.

11-18 Configurazione
7. Fare clic su [Recupera] per recuperare nel sistema locale i record dei pazienti dal server Interr/Recup
DICOM.
8. Fare clic su [Esci]; i record dei pazienti recuperati vengono elencati nella schermata iStation.

11.4 Archiviazione su supporto DICOM


(Revisione DICOMDIR)
I dati dei pazienti nel sistema a ultrasuoni possono essere salvati su supporti esterni nel formato DCM e i
file DCM sono accessibili dal sistema a ultrasuoni.
L'archiviazione su supporto DICOM e la revisione DICOMDIR devono soddisfare le seguenti condizioni:
È presente un disco DVD nel dispositivo a ultrasuoni che funziona correttamente.
Il formato del file system del file ottico CD/DVD deve essere ISO9660 e il disco ottico non deve
essere danneggiato.
Il formato del file system del file ottico DVD deve essere UDF e il disco ottico non deve essere
danneggiato.
In genere, i dati di lettura/scrittura dalle porte USB sul sistema a ultrasuoni.
Il formato del file system del dispositivo rimovibile (unità flash USB) è FAT32 e i supporti non devono
essere danneggiati.
Archiviazione su supporto
1. Selezionare i record paziente nella schermata iStation.
2. Fare clic su [Invia esame] nel menu visualizzato per accedere alla finestra di dialogo.

3. Selezionare la destinazione su "DICOMDIR", il formato DICOM e la modalità di compressione. È


possibile selezionare di eliminare l'esame o l'immagine dopo il backup.
4. Fare clic su [OK]. L'immagine dell'esame corrente viene inviata ai supporti di memorizzazione
esterni in formato DICOM.
Se il backup va a buon fine, viene visualizzato un segno di spunta nell'elenco Backup nella schermata
iStation. In caso contrario, non viene visualizzato alcun segno di spunta.
È necessario che non vi siano file DICOMDIR/DCMIMG/IHE_PDI sul supporto di archiviazione esterno
con lo stesso nome del file del quale si sta eseguendo il backup, altrimenti il backup non può proseguire.

DICOM 11-19