Sei sulla pagina 1di 9

Parlar Chiaro © Copyright 2002, 2003

Tutti i diritti riservati Anno II


Autorizzazione del Tribunale di Roma Numero 7
numero 570/2002 del 15/10/2002
INTERNET: www.dueparole.it Dicembre 2003

mensile di facile lettura

Sommario
Prima pagina
X I soldati americani
hanno catturato Saddam Hussein

Spettacoli ( pagina 2 )
X Cesaria Evora a Roma
X Alla ricerca di Nemo

Vita in casa ( pagina 3 )


X La prima colazione
X Frutta secca
nelle feste di Natale
X Torta al cioccolato e alle mandorle

Notizie dall’Italia ( pagine 4 e 5 )


X Il rapporto 2003 del Censis
X Consigli per l’acquisto
dei giocattoli
X Gli spostamenti dei cittadini
per raggiungere il posto di lavoro
X Un numero verde
per sapere i punti della patente

ANSA
X “CulturalSMS”

Notizie dall’estero ( pagina 6 )


X La conferenza internazionale
I soldati americani
sul clima
hanno catturato Saddam Hussein
X Le elezioni in Russia
• Il 14 dicembre 2003, a Tikrit, • Dalla fine della guerra
X L’Irlanda dirigerà per sei mesi una città nel nord dell’Iraq, i soldati americani hanno cercato
le attività dell’Unione Europea i soldati americani Saddam Hussein in tutto l’Iraq.
con l’aiuto dei soldati curdi Per trovare Saddam Hussein,
Sport ( pagina 7 ) hanno catturato Saddam Hussein. il governo americano ha offerto
Saddam Hussein è stato molti soldi come ricompensa
X La maratona di Milano presidente dell’Iraq dal 1979 a chi dava informazioni su Saddam.
X Hermann Maier alla fine della guerra contro l’Iraq, A dicembre i soldati americani
è un grande sciatore il 9 aprile 2003. sono riusciti a sapere
Dopo il 9 aprile Saddam Hussein dove era nascosto Saddam Hussein
è riuscito a fuggire e lo hanno catturato.
Cultura ( pagina 8 ) e viveva nascosto. Saddam Hussein è accusato
X Il Presepe Abbiamo parlato di Saddam Hussein di aver usato armi chimiche e
e della guerra contro l’Iraq di aver torturato e ucciso
X L’albero di Natale nei numeri di aprile, di maggio moltissime persone
e di novembre di dueparole. contrarie al suo governo.

prima pagina
spettacoli

“Alla ricerca di Nemo”


• Dal mese di dicembre 2003
possiamo vedere al cinema
il film Alla ricerca di Nemo.
Questo film è un cartone animato.

• Il film Alla ricerca di Nemo


racconta la storia di un pesciolino
chi si chiama Nemo.

• Nemo vive nell'oceano


insieme al suo papà.
Il papà di Nemo si chiama Marlin.

• Nemo è un pesce pagliaccio


Il pesce pagliaccio si chiama così
perché è rosso e bianco
come la faccia di un pagliaccio.

• Un giorno un nuotatore subacqueo


cattura Nemo
ANSA per metterlo in un acquario.

• Il papà di Nemo si mette subito

Cesaria Evora a Roma


a cercare Nemo.
Una pesciolina che si chiama Dory
aiuta il papà di Nemo a cercare Nemo.
Il papà di Nemo e Dory
• L'8 dicembre • Capo Verde è un arcipelago, devono superare molti ostacoli
la cantante Cesaria Evora cioè un gruppo di isole per riuscire a trovare Nemo.
ha fatto un concerto molto vicine tra di loro.
all'Auditorium di Roma. L'arcipelago di Capo Verde si trova • Se volete sapere se il papà di Nemo
Il concerto serviva per aiutare vicino alle coste e la pesciolina Dory
i bambini poveri di tutto il mondo dell'Africa occidentale. riescono a trovare il pesciolino Nemo
a non morire di fame. andate al cinema a vedere
E ad andare a scuola. • Cesaria Evora canta Alla ricerca di Nemo.
La cantante Cesaria Evora, infatti, quasi tutte le sue canzoni
ha donato i soldi dei biglietti nella lingua di Capo Verde.
del suo concerto La lingua di Capo Verde
a un'organizzazione internazionale è il creolo portoghese.
che si chiama World Food Programme, Il creolo portoghese
cioè “Programma Alimentare Mondiale”. è un misto di lingua portoghese
e di lingua africana.
• I responsabili
del Programma Alimentare Mondiale • Il primo disco di Cesaria Evora
aiutano le persone è del 1988 e si chiama
che soffrono la fame in tutto il mondo. La Diva aux pieds nus.
Inoltre i responsabili Tra gli altri dischi di Cesaria Evora
del Programma Alimentare Mondiale ricordiamo Distino di Belita,
aiutano i bambini ad andare a scuola. del 1990; Mar Azul, del 1991;
Miss Perfumado, del 1992;
ANSA

• La cantante Cesaria Evora Cabo Verde, del 1997;


è nata il 27 agosto 1941 Cafè Atlantico, del 1999;
a Capo Verde. Saõ Vincente de Longe, del 2001. Una scena del film “Alla ricerca di Nemo”

pagina 2
vita in casa

Frutta secca
nelle feste di Natale
• Nelle feste di Natale ci capita
spesso di mangiare frutta secca:
soprattutto noci, nocciole,
fichi secchi e mandorle.
Tutta la frutta secca
contiene molte calorie.
Perciò deve essere evitata
o mangiata in piccole quantità
da chi non vuole ingrassare.
Con la frutta secca
si possono fare ottimi dolci,
molto nutrienti.

Torta al cioccolato

La prima colazione e alle mandorle


Che cosa serve
• Acuni studiosi della nutrizione Gli amidi si trovano nel pane, - 200 grammi di cioccolato
hanno fatto una ricerca nelle fette biscottate e nei biscotti. - 4 cucchiai di acqua
sull’importanza della colazione. Gli amidi danno al nostro corpo - 4 uova
Secondo questa ricerca un'energia che consumiamo - 200 grammi di zucchero
le persone che non fanno colazione verso metà mattina. - 100 grammi di burro
hanno poche energie Le proteine e i grassi - 100 grammi di mandorle in polvere
durante la mattina si trovano nel latte - 60 grammi di farina
e diventano facilmente nervose. e negli alimenti fatti con il latte,
Le persone che non fanno colazione, come i formaggi e lo yoghurt. Che cosa devo fare
all’ora di pranzo, Le proteine e i grassi • Tolgo il burro dal frigorifero
hanno molta fame, mangiano troppo ci danno un'energia che consumiamo e lo lascio ammorbidire su un piatto.
e nel pomeriggio poi hanno sonno. verso la fine della mattina. Intanto metto in un recipiente
La prima colazione il cioccolato e l'acqua.
è un pasto molto importante • In Italia la prima colazione Metto il recipiente sul fuoco basso
per cominciare bene la giornata. di solito comprende alimenti e faccio sciogliere il cioccolato.
che hanno una giusta quantità Poi tolgo il recipiente dal fuoco,
• Per fare una buona prima colazione di zuccheri, amidi, proteine e grassi. aggiungo mescolando adagio e bene
dobbiamo stare attenti alla qualità i tuorli delle uova, lo zucchero,
e alla quantità degli alimenti. • A colazione possiamo mangiare: il burro ammorbidito,
Gli alimenti della prima colazione - una o due tazze di latte, le mandorle in polvere, la farina.
devono contenere - caffè, orzo, tè e cioccolata, Alla fine monto a neve col frullino
zuccheri, amidi, proteine e grassi. secondo i nostri gusti, gli albumi delle uova e li mescolo
Gli zuccheri si trovano nel miele, - un cucchiaino di zucchero o di miele, delicatamente all'impasto.
nello zucchero, nella marmellata - 100 grammi circa di pane, Spalmo un po' di burro
e nella frutta. o di fette biscottate o di biscotti, sul fondo e sui bordi di una tortiera.
Gli zuccheri danno - 15 grammi di marmellata, Verso l'impasto nella tortiera
al nostro corpo un'energia - 10 grammi di burro, e la metto in forno a fuoco basso.
che usiamo subito dopo la colazione. - un frutto. Faccio cuocere per 50 minuti.

pagina 3
notizie dall’Italia

Consigli per l’acquisto


dei giocattoli
• Per la festa di Natale
i genitori acquistano giocattoli
per regalarli ai loro bambini.
Gli esperti dell’Ospedale Pediatrico
“Bambin Gesù” di Roma
hanno pubblicato un elenco
di consigli per aiutare i genitori
a scegliere i giocattoli.

• Secondo questo elenco,


i genitori devono scegliere i regali
secondo l’età dei bambini.
Inoltre i genitori
non devono fare differenze
tra i giocattoli per le bambine
e i giocattoli per i bambini.
Quando scelgono i regali

ANSA
i genitori non devono seguire
le indicazioni della pubblicità,
Una famiglia italiana ma devono tener conto dei gusti
e degli interessi dei loro bambini.

Il rapporto 2003 del Censis • Secondo gli esperti, i genitori


devono comprare giocattoli sicuri,
• I ricercatori del Censis, • Molti genitori hanno paura cioè non pericolosi per i bambini.
Centro Studi Investimenti Sociali, che i figli troveranno difficilmente Per esempio, per i bambini piccoli
hanno presentato un rapporto un lavoro stabile. i giocattoli sicuri sono quelli
sulle condizioni di vita Secondo questi genitori, che non hanno parti troppo piccole.
della popolazione italiana nel 2003. i figli rischiano Infatti se i bambini mettono in bocca
Il Censis è un istituto di ricerca di restare disoccupati i giocattoli rischiano di inghiottire
che ogni anno fa ricerche per sapere per molto tempo. le parti troppo piccole.
come cambiano le condizioni di vita Molti giovani, infatti,
della popolazione italiana. restano per molti anni • Infine secondo gli esperti,
a vivere con le loro famiglie. i genitori devono stare più tempo
• In questo rapporto I giovani hanno difficoltà con i loro figli
i ricercatori del Censis hanno raccolto a trovare un lavoro e soprattutto
informazioni sulla famiglia, sul lavoro, e ad affittare devono giocare molto con loro.
sulle idee e sui problemi o a comprare una casa
dei cittadini italiani. per andare a vivere da soli
o per sposarsi.
• Secondo questo rapporto, le famiglie
devono affrontare da sole • Secondo il rapporto Censis
molte difficoltà, ad esempio molte famiglie italiane si dedicano
la cura delle persone molto anziane. ad attività di volontariato
Infatti gli operatori cioè ad aiutare
dei servizi pubblici le persone in difficoltà.
non riescono ad aiutare Secondo il rapporto del Censis,
IMAGOBOX.com

le famiglie nei loro bisogni. le famiglie italiane


Inoltre molte famiglie hanno paura svolgono un ruolo molto importante
per le condizioni di vita per migliorare le condizioni di vita
dei loro figli nel futuro. della popolazione italiana.

pagina 4
notizie dall’Italia

Un numero verde
per sapere i punti della patente
• Nella pagina 4 del numero di ottobre
di dueparole abbiamo parlato
del nuovo Codice della strada.
Abbiamo spiegato come funziona
la patente a punti.
Ora per sapere quanti punti
abbiamo sulla nostra patente,
possiamo telefonare
al numero verde 848-782782.
Il numero verde
è un numero di telefono gratuito,
cioè se telefoniamo
non paghiamo la telefonata.
Per sapere il numero dei punti
della nostra patente
dobbiamo chiamare il numero verde
e seguire alcune istruzioni:
dobbiamo comporre
sulla tastiera del telefono
la nostra data di nascita
e il numero della nostra patente.

ANSA
I responsabili del numero verde
ci comunicano immediatamente
il numero dei punti
che abbiamo sulla nostra patente. Gli spostamenti dei cittadini
per raggiungere il posto di lavoro
“CulturalSMS” • Alcuni studiosi • Inoltre, in alcuni Paesi europei,
hanno fatto un’indagine per sapere i lavoratori
• Per sapere gli orari, gli indirizzi quanto tempo impiegano che vanno al lavoro a piedi
e il costo dei biglietti i lavoratori italiani e camminano più di 20 minuti
dei principali musei e quanto tempo impiegano sono più numerosi
e monumenti italiani i lavoratori europei dei lavoratori italiani
ora possiamo usare per raggiungere il posto di lavoro. che vanno a piedi al lavoro.
un nuovo servizio telefonico. Secondo questi studiosi
Questo servizio si chiama per arrivare da casa • I lavoratori italiani
CulturalSMS. CulturalSMS al posto di lavoro che vanno a lavorare in macchina
è una parola formata i lavoratori italiani impiegano perdono tempo nel traffico
da cultural e da SMS. molto di più dei lavoratori e arrivano al lavoro già stanchi.
Cultural è un aggettivo inglese di molti Paesi europei. Anche i lavoratori italiani
che significa “culturale”. che vanno a lavorare
SMS sono le lettere iniziali • Per raggiungere con i mezzi pubblici, come il treno,
delle parole inglesi il posto di lavoro l’autobus e la metropolitana,
Short Message System i lavoratori italiani arrivano al lavoro stanchi,
che significano “sistema impiegano molto tempo. perché i mezzi pubblici
di messaggi brevi”. Infatti quasi la metà sono affollati e il viaggio è scomodo.
dei lavoratori italiani
• Per avere le informazioni impiega un’ora o più di un’ora. • Secondo gli studiosi,
dobbiamo inviare un messaggio Altri lavoratori italiani la stanchezza del viaggio
con le nostre domande impiegano quasi mezz’ora. fa diminuire la capacità di attenzione
dal nostro telefono cellulare Invece i lavoratori europei dei lavoratori.
al numero 339-991199. che impiegano un’ora o più di un’ora Invece i lavoratori hanno bisogno
Il servizio CulturalSMS per raggiungere il posto di lavoro di molta calma per fare bene
costa quanto un messaggio normale. sono meno dei lavoratori italiani. il loro lavoro.

pagina 5
notizie dall’estero

Le elezioni in Russia
• L’8 dicembre di quest’anno
i cittadini russi
hanno votato per eleggere
i nuovi rappresentanti della Duma,
la Camera bassa del parlamento
della Russia. Il parlamento russo
è formato da due camere: la Duma
e il Consiglio della Federazione.
• Nelle elezioni di dicembre
ha avuto più voti Russia Unita,
il partito di centro. Russia Unita
è il partito del presidente russo,
Vladmir Putin.
Secondo i rappresentanti dell’OSCE,
l’Organizzazione internazionale
sulla Sicurezza e la Cooperazione
in Europa, Putin ha usato
le risorse dello Stato per favorire
il partito Russia Unita.
Per questo motivo
secondo i rappresentanti dell’OSCE,
ANSA le elezioni di dicembre non sono regolari.

La conferenza internazionale sul clima L’Irlanda dirigerà per sei mesi


le attività dell’Unione Europea
• Nel mese di dicembre, • Quando l’ozono diminuisce
in Italia, a Milano, c’è stata i raggi del sole • Dal mese di gennaio
la nona conferenza internazionale sono molto forti al mese di giugno 2004
sul clima nel mondo. e la temperatura sulla terra aumenta. l’Irlanda dirigerà le attività
I rappresentanti dell’Unione Europea. A turno
di 188 Paesi del mondo • Nel 1997, i rappresentanti ogni Paese dell’Unione Europea
hanno partecipato alla conferenza. di molti Paesi del mondo dirige le attività per sei mesi.
avevano firmato un accordo, Prima dell’Irlanda,
• I rappresentanti hanno discusso a Kyoto, in Giappone. l’Italia ha diretto le attività
dei problemi ambientali Con questo accordo dell’Unione Europea per 6 mesi.
che mettono in pericolo la vita si impegnavano a far diminuire Abbiamo parlato dell’Unione Europea
sul nostro pianeta. la quantità degli scarichi nelle “Notizie dall’estero”
I problemi più gravi sono: delle industrie del numero di giugno-luglio 2003
la distruzione delle foreste, e del traffico delle città. di dueparole.
l’inquinamento • Da gennaio a giugno 2004,
e il cambiamento del clima. • Nella conferenza di Milano i rappresentanti dei 25 Paesi
i rappresentanti dei Paesi che fanno parte dell’Unione Europea
• Negli ultimi decenni, che avevano firmato si incontreranno in Irlanda
il clima nel mondo è cambiato l’accordo di Kyoto per prendere importanti decisioni
e la temperatura è aumentata. hanno cercato di far accettare sulla politica dell’Unione Europea
La temperatura è aumentata l’accordo anche ad altri Paesi, e per discutere dei problemi
soprattutto come gli Stati Uniti e la Russia. dell’Unione Europea.
per gli scarichi delle industrie Ma gli Stati Uniti e la Russia Per esempio, dovranno trovare
e del traffico delle città. non vogliono accettare un accordo per scrivere
Gli scarichi contengono alcuni gas l’accordo di Kyoto la nuova Costituzione europea.
che distruggono l’ozono. e non si impegnano per ridurre Parleremo
L’ozono è un gas che avvolge le sostanze che inquinano della nuova Costituzione europea
e protegge la terra. l’aria e l’acqua. nei prossimi numeri di dueparole.

pagina 6
sport

Hermann Maier
è un grande sciatore
• Lo sciatore austriaco Hermann Maier
è un grande sciatore.
Hermann Maier è nato
il 7 dicembre 1972 a Flachau,
in Austria,
e ha 31 anni.
Nella sua carriera, Hermann Maier
ha vinto due medaglie d’oro
alle Olimpiadi, nel 1998,
due titoli ai Mondiali, nel 1999,
e tre volte la Coppa del Mondo di Sci,
nel 1998, nel 2000 e nel 2001.

• Il 24 agosto del 2001,


Maier ha avuto un terribile incidente
con la moto, mentre tornava a casa,
dopo gli allenamenti.
Maier è rimasto ferito gravemente

ANSA
e addirittura ha rischiato
di perdere una gamba.
Infatti, i medici pensavano

La maratona di Milano di dover tagliare la gamba destra,


che aveva molte ferite gravi.
Invece, Hermann Maier
• Domenica 30 novembre, • I maratoneti del Kenya hanno dominato è guarito.
a Milano, moltissime persone la gara e hanno vinto. Il Kenya
hanno partecipato è uno stato dell’Africa orientale. • Infatti, dopo 3 mesi dall’incidente,
alla Tris Milano City Marathon. Nella categoria degli uomini, Maier ha ricominciato a sciare.
La Tris Milano City Marathon il maratoneta del Kenya John Birgen 18 mesi dopo l’incidente,
è una maratona che si svolge è arrivato primo al traguardo. Maier ha partecipato di nuovo
per le strade di Milano. I maratoneti del Kenya Philip Tarus alle gare di sci. Maier è attualmente
La maratona è una corsa. e Robert Cheruyot sono arrivati il primo nella classifica
Le persone secondo e terzo al traguardo. della Coppa del Mondo di Sci
che partecipano alla maratona Nella categoria delle donne, dell’anno 2003-2004.
si chiamano maratoneti. la maratoneta del Kenya Anne Jelagat Infatti Maier ha vinto
I maratoneti devono correre è arrivata prima al traguardo. due gare della Coppa del Mondo:
a piedi velocemente. il 29 novembre, sulla pista da sci
• Gli organizzatori della di Lake Luoise, in Canada,
• Domenica 30 novembre, alle ore 9, Tris Milano City Marathon, e il 6 dicembre, sulla pista da sci
quasi 5000 maratoneti sono partiti hanno raccolto i soldi. di Beaver Creek, negli Usa.
dalla Stazione Centrale di Milano. I soldi raccolti servono per aiutare
Dopo 7 ore, 4.451 maratoneti i malati di sclerosi multipla. • Gli sciatori correranno le prossime gare
sono arrivati al traguardo, La sclerosi multipla di Coppa del Mondo in Europa:
a piazza Duomo. è una grave malattia. Le persone in Italia, in Austria, in Francia,
Invece quasi 500 maratoneti malate di sclerosi multipla in Svizzera, in Germania, in Slovenia
hanno abbandonato fanno fatica a muoversi, a vedere e in Norvegia. Il 19, il 20
la gara per la fatica. e a stare in equilibrio. e il 28 dicembre, Hermann Maier
I maratoneti hanno percorso Silvia Furlani, una donna parteciperà alle gare di sci
più di 42 chilometri malata di sclerosi multipla, sulle piste del nord Italia,
e hanno attraversato viali, ha partecipato alla maratona ed in Val Gardena, in Trentino
strade, piazze di Milano. è riuscita ad arrivare al traguardo. e a Bormio, in Lombardia.

pagina 7
cultura

L’albero di Natale
• Il presepe è una tradizione di Natale
tipica dei cristiani.

• A Natale però ci sono


anche altre tradizioni che nascono
da abitudini e usanze non cristiane.
La tradizione non cristiana più nota
per festeggiare il Natale
è quella dell’albero di Natale.

• Per fare l’albero di Natale


si usa un tipo di albero
che si chiama abete.
L’abete è è un albero sempreverde,

ANSA
cioè un albero che non perde
le foglie d’inverno.

Il Presepe
• Nei paesi freddi del Nord d’Europa,
come la Svezia, la Norvegia
e la Germania,
la gente considerava l’abete
• Il presepe è la rappresentazione • Altre statuette importanti un simbolo di lunga vita
della nascita di Gesù. rappresentano i Re Magi, Gaspare, e per questo tenevano l’abete in casa
La parola presepe o presepio Melchiorre e Baldassarre. durante l’inverno, come augurio
significa “recinto chiuso”, I Re Magi sono sapienti per tutto l’anno.
cioè mangiatoia. che vengono dall’Oriente
La mangiatoia è la parte della stalla per adorare Gesù Bambino. • Solo nell’Ottocento anche in Italia
dove gli animali mangiano. I Re Magi portano in dono a Gesù sono arrivati i primi alberi di Natale.
Secondo il Vangelo, oro, incenso e mirra. Oggi le famiglie italiane
cioè i libri sacri che raccontano L’oro è un metallo prezioso, decorano l’abete
la vita e le opere di Gesù, l’incenso e la mirra con ghirlande, nastri, luci
Gesù è nato in una stalla a Betlemme, sono sostanze profumate. e palline colorate.
nella Palestina ebraica, Le statuette dei Re Magi Nelle case degli italiani,
al tempo dell’Impero romano. vengono aggiunte al presepe sotto l’albero di Natale
il giorno dell’epifania, spesso c’è anche il presepe.
• Nel presepe i personaggi cioè il 6 gennaio.
del Vangelo sono rappresentati

ANSA
da statuette di legno, • Oltre ai presepi in miniatura,
di gesso o di plastica. cioè ai presepi
Il presepe rappresenta fatti con statuette piccole,
la stalla dove Gesù è nato. esistono i presepi viventi,
Le statuette più importanti fatti cioè da persone. La tradizione
rappresentano Maria e Giuseppe, del presepe vivente è nata
madre e padre di Gesù Bambino. da un’idea di San Francesco d’Assisi.
Accanto a Gesù, Giuseppe e Maria A Greccio, nel Lazio,
ci sono un bue e un asinello la notte di Natale del 1223
che riscaldano Gesù Bambino. San Francesco convinse
Altre statuette rappresentano pastori gli abitanti di Greccio
con le loro pecore, artigiani a mettere in scena la nascita di Gesù.
che fanno i loro mestieri eccetera. Tuttora, ogni anno, in molte città
Nel presepe, la statuetta che rappresenta alcuni volontari rappresentano
Gesù Bambino viene messa i personaggi del presepe:
la notte tra il 24 e il 25 dicembre, Gesù Bambino, Maria, Giuseppe,
quando è nato Gesù Bambino. i Re Magi eccetera.

pagina 8
mensile di facile lettura
Anno II, Numero 7, dicembre 2003
Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 570/2002 del 15/10/2002

Direttore M. Emanuela Piemontese


Direttore scientifico Tullio De Mauro
Direttore responsabile Carla Recchi
Coordinamento redazionale Angela Saponaro Cioffi, M. Emanuela Piemontese
Redattori Maria L. Rita Galullo, Raffaella Giammarco, Anna Saracino, Patrizia Sposetti, Anna Teselli
Collaboratori Simona Brusco, Isabella Chiari, Ilaria Falcetta

Realizzazione e amministrazione del sito web, impaginazione del giornale Paolo Sacco

Editore Parlar Chiaro - Associazione per la semplificazione della comunicazione di interesse pubblico
- Sede legale: Via degli Orti di Trastevere, 34 Roma

Recapiti postali Parlar Chiaro - dueparole - Casella postale 11/295 - 00141 Roma (Italia) - Posta elettronica: redazione@dueparole.it

Indirizzo internet www.dueparole.it


Sede della redazione c/o DSFLL - Università di Roma “La Sapienza” - Via A. Cesalpino, 12 - 00161 Roma - Telefax + 39 06 4991.3575

Fotografie ANSA - (www.ansa.it), InfoPhoto - (www.infophoto.it), Imagobox - (www.imagobox.com)

Parlar Chiaro © Copyright 2002, 2003. Tutti i diritti riservati


L'impianto grafico e i testi pubblicati su "www.dueparole.it" sono di proprietà dell'Associazione PARLAR CHIARO o degli autori.
Pertanto sono sottoposti alle norme in vigore sul diritto d'autore.
Chi utilizza i testi -totalmente o parzialmente e con qualunque mezzo di comunicazione- deve comunicarlo alla redazione di dueparole
e citare in ogni caso la fonte: "www.dueparole.it".

Questo numero di dueparole è stato chiuso in redazione il 19 dicembre 2003.