Sei sulla pagina 1di 22

Città

di Torino
Assessorato
per
Torino
28 agosto
20 settembre
1982
ogni giorno
due concerti:
alle 16
e alle 21
<
o
la Cultura

s
' S3
• •
con il contributo
dell’Assessorato
-4
2
all’Istruzione ■n F ?
e Cultura
della regione
« ir
Piemonte
Alla 5a edizione di

SETTEMBRE MUSICA
collaborano:

Accademia Corale “ Stefano Tempia ”


Accademia del Flauto Dolce
Antidogma Musica
Associazione “ I Cameristi di Torino”
Unione Musicale

Sede Regionale per il Piemonte


della Rai-Radiotelevisione Italiana

Teatro alla Scala di Milano


Teatro La Fenice di Venezia
Teatro Regio di Torino

Settimane Musicali di Stresa


Autunno Musicale a Como

Institut fur Neue Musik di Friburgo


Conservatorio di Milano
Conservatorio di Torino

Accademia Musicale Chigiana


Istituto Comunale Musicale
“ Stanislao Corderò di Pamparato ”
Suzuki Talent Center di Chiaverano

Délégation de la Musique
de la Région Nord-Pas-de-Calais

Si ringraziano i reverendi Parroci e Rettori


delle chiese che sono sedi di concerto.

Coordinamento ed organizzazione:
Assessorato per la Cultura
della Città di Torino
Assessore:
Giorgio Balmas
Segreteria della manifestazione:
Claudio Merlo
sabato domenica
ore 21, Teatro Regio ore 16, Cannine

Concerto di Concerto finale dei corsi


inaugurazione estivi di musica antica
delTIstituto Musicale
Orchestra Sinfonica Comunale “ Stanislao
Nazionale di Katovice della Cordero di Pamparato ”
Radiotelevisione Polacca (14a edizione)
Coro di Radio Cracovia
Antony Wit, Il programma, ovviamente
Krzysztof Penderecki, collegato allo sviluppo dei
direttori corsi, verrà comunicato al
Jadwiga Gadulanka, soprano momento del concerto
Ewa Podles, mezzosoprano
Paulos Raptis, tenore
Andrzej Hiolski, basso ore 21, Auditorium Rai
Stanislaw Krawczynski,
maestro del coro Orchestra Sinfonica
Nazionale di Katovice della
Penderecki Radiotelevisione Polacca
Lacrimosa, per soprano,
coro e orchestra Coro di Radio Cracovia
Szymanowski Antony Wit, direttore
StabatMater, persoli, coro e Jadwiga Gadulanka, soprano
orchestra op. 53 Paulos Raptis, tenore
Penderecki Andrzej Hiolski, basso
Te Deum, per soli, coro e Stanislaw Krawczynski,
orchestra maestro del coro

Haydn
La Creazione, oratorio per
soli, coro e orchestra

K rzysztof Penderecki
1732-1809

Franz Joseph Haydn


lunedì 30/f8 martedì
ore 11, Biblioteca ore 11, Biblioteca
Musicale Musicale
“ Il violino nella musica del “ Il violino nella musica del
Seicento italiano ” Seicento italiano ”
Seminario del violinista Seminario del violinista
Enrico Gatti Enrico Gatti

ore 16, San Giovanni ore 16, Duomo


Evangelista Almut Rössler, organo
Coro di Radio Cracovia
Stanislaw Krawczynski, de Grigny
direttore Hymnus “Pange Lingua ”
Messiaen
Bach Apparition de l’Eglise
Mottetto “Jesu, meine Eternelle / da La Nativité
Freude”BWV 227 du Seigneur : Desseins
Penderecki Eternels, Les Anges, Jésus,
Stabat Mater accepte la souffrance /
Szymanowski da Les Corps Glorieux :
Piesni Kurpiowskie op. 58 Force et agilité des Corps
(Canti polacchi della regione Glorieux, Le Mystère de
Kurpie) la Sainte Trinité / Verset
pour la Fête de la
Dédicace / VI Méditation
sur le Mystère de la
ore 21, Teatro Regio Sainte Trinité
Orchestra Filarmonica di
Sofia
Constantin Iliev, direttore ore 21, Conservatorio
Gueorgui Badev, violino City of London Sinfonia
Richard Hickox Singers
Vladigherov Richard Hickox, direttore
Rapsodia bulgara
Sally Burgess, Carol Hall,
Brahms
Patricia Hooper, Elizabeth Lane,
Concerto in re maggiore per
soprani
violino e orchestra op. 71
Catherine Denley, Joyce Jarvis,
Ciaikovskij
contralti
Quinta Sinfonia in mi minore Neil Jenkins,
op. 64 Peter Hall, tenori
Stephen Varcoe, basso
Simon Gay, controtenore

Holst
Savitri, oratorio
per soli, coro e orchestra
Purcell
Didone ed Enea, oratorio
per soli, coro e orchestra
mercoledì
ore 16, San Giovanni
Evangelista
Suzuki Talent Center “ Cantar barocco oggi”
di Chiaverano Seminario del contraltista
Lee Robert Mosca, Paul Esswood
Antonio Mosca, direttori

Concerto di cinquanta violinisti ore 16, Santa Teresa


e violoncellisti di età tra i 5 ed i
13 anni
Antidogma Art-Ensemble
Georg Mònch, violino
Bach, Vivaldi, Bojee, Dora Filippone, mandolino e
Williams, Boccherini, chitarra
Schubert, Schumann Lucia Donnini, clavicembalo

Beethoven
Due Sonatine per mandolino
ore 21, Auditorium Rai e clavicembalo
Paganini
City of London Sinfonia Cinque Sonate per violino e
Richard Hickox Singers chitarra
Richard Hickox, direttore
Elizabeth Lane, soprano
Catherine Denley, contralto
Neil lenkins, ore 21, Conservatorio
Peter Hall, tenori Peter Schreier, tenore
Gordon lones, baritono Jörg Demus, pianoforte
Stephen Varcoe, basso

Bach Schubert
Passione secondo San Die schöne Müllerin
Giovanni, oratorio per soli, (La bella molinara)
coro e orchestra ciclo di Lieder op. 25 su testi
BWV24S di Wilhelm Müller
1797-1828

Johann Sebastian Bach Franz Schubert


venerdì sabato
ore 11, Biblioteca ore 11, Biblioteca
Musicale Musicale
“ Cantar barocco oggi” “ Cantar barocco oggi”
Seminario del contraltista Seminario del contraltista
Paul Esswood Paul Esswood

ore 16, Santa Teresa


ore 16, San
Francesco d’Assisi Yvonne Loriod, pianoforte
London Early Music Group Messiaen
James Tyler, direttore, viola da Vingt regards sur l’Enfant
da gamba e liuto lésus: du Père, de l’Etoile,
Glenda Simpson, mezzosoprano Noël, du Fils sur le Fils, des
Duncan Druce, violino Hauteurs, de l’Esprit de loie,
Alan Lumsden, flauti Première Communion de la
Oliver Brookes, viola da gamba Vierge, des Anges, Par lui
Ian Gammie, cittern, viola da tout a été fait, Le Baiser de
gamba e liuto l’Enfant lésus, des Prophètes,
des Bergers et des Mages, du
“L’ultimo Rinascimento in Silence, de l’Eglise d’A mour
Inghilterra e Italia ”
Dowland, Morley, Van Eyck,
Simpson, Bachiler, Allison, ore 21, Teatro Regio
lohnson, Monteverdi, Cima,
Riccio, Corbetta, Steffani Academy of
St. Martin-in-the-Fields
Vivaldi
ore 21, Auditorium Rai Concerto in si min. op. 3 n. 10
Geminiani
Orchestra Sinfonica Concerto grosso in do magg.
di Torino della Rai op. 7 n. 3
Charles Bruck, direttore Mendelssohn
Yvonne Loriod, pianoforte Sinfonia in do min. n. 9
Jeanne Loriod, onde Ciaikovskij
Martenot Serenata in do magg. op. 48
Messiaen
Chronochromie per orchestra
Réveil des oiseaux
per pianoforte e orchestra
Trois petites liturgies
de la Présence Divine
per coro femminile, onde
Martenot solo, pianoforte
solo, celesta, vibrafono,
percussioni e archi
1908

Olivier Messiaen
domenica lunedì
ore 10,
ore 16,
Carmine
M
Paul Esswood, contrattista
ore 16 Conservatorio
Incontro / Confronto
Danilo Costantini, tra giovani compositori
clavicembalo dell’Institut fiir Neue Musik
Claudio Ronco, violoncello di Friburgo
del Conservatorio di Milano
“Arie e cantate del Conservatorio di Torino
tra Seicento e Settecento ”
Haendel, Scarlatti,
Telemann, Steffani,
D’India, Purcell ore 21, Teatro Regio

Orchestra Sinfonica
e Coro di Torino della Rai
ore 21, Karl Martin, direttore
Conservatorio Coro di voci bianche
I Solisti dell’Orchestra Magnificat
Agota Bajstai Norvath, soprano
del Settecento
Margit Ercse,
Frans Briiggen, direttore e
Klara Jasz, mezzosoprano
flauto dolce Kalman Gyimesi,
Masahiro Arita, flauto Gyorgy Trefas, baritoni
traverso Paolo Bonacelli, recitante

Vivaldi Kodàly
I Concerti per flauto dolce e Hary Janos, Singspiel op. 15
flauto traverso dall’op. IO su testo di Bela Paulini e
Szoltan Harsanyi
Traduzione italiana ed
adattamento di Giorgio
Pressburger e Paolo
Bonacelli
Prodotto per Asti Teatro

Antonio Vivaldi
1882-1967

Zoltán Kodàly
martedì mercoledì
ore 16, Santa Teresa ore 16, San
Francesco d’Assisi
Accademia Musicale Chigiana
Corso di Musica Strumentale Pierre Sechet, flauto
Contemporanea Blandine Verlet, clavicembalo
Alain Meunier, docente
e violoncello Bach
Le Sonate per flauto e
Messiaen clavicembalo BWV 1030,
Quatuor pour la fin du 1032, 1034, 1035
temps, per violino, clarinetto,
violoncello e pianoforte
ore 21, Auditorium Rai
Esecuzione preparata durante i
corsi estivi dell’Accademia ed Kammerphilharmonie und
eseguita da tre allievi e dal Kammerchor Stuttgart
docente Frieder Bemius, direttore
Kristina Laki, soprano
Christiane Baumann,
ore 21, Conservatorio mezzosoprano
Guy De Mey, tenore
Tom Krause, baritono Anton Scharinger, basso
Rudolf Jansens, pianoforte Kurt Laubscher, organo

Schubert Mendelssohn
Schwanengesang Hóre meine Bitten,
(Il canto del cigno) inno per soprano, coro e
ciclo di Lieder organo
su testi di Ludwig Rellstab, Salve Regina, per soprano e
Heinrich Heine e orchestra d’archi
Johann Gabriel Seidl Mozart
Grande Messa in do minore
per soli, coro e orchestra
K. 427
1756-1791

Franz Schubert

Wolfgang Amadeus Mozart


giovedì 9/9 venerdì
ore 11, Biblioteca ore 11, Biblioteca
Musicale Musicale
“ Il flauto traverso nella sua “ Il flauto traverso nella sua
evoluzione storica” evoluzione storica”
Seminario del flautista Seminario del flautista
Pierre Sechet Pierre Sechet

ore 16, Gran Madre ore 16, Gran Madre


Jean Guillou, organo
Jean Guillou, organo
Bach
Mendelssohn, Liszt, Brahms,
Schumann

ore 21, Teatro Regio


ore 21, Teatro Regio
Orchestra del Teatro Regio
Kurt Wöss, direttore I Fiati della Filarmonica di
Berlino
Johann Strauss figlio Hansjörg Schellenberger,
Die Fledermaus, ouverture / Burkhard Rohde, oboi
Annen Polka / Eljeh ä Karl Leister,
Magyar, polka rapido / Peter Geisler, clarinetti
Aquarellen Walzer / Günter Piesk,
Plappermäulchen / Unter Henning Trog, fagotti
Donner und Blitz / Persicher Gerd Seifert,
Marsch / Mein Lebenslauf ist Manfred Klier, corni
Lieb und Lust, vaIzer /
Pizzicato Polka / Bahn frei, Haydn
polka rapido / Im Feldpartita in si bemolle
Krapfenwald, polka francese / maggiore Hob. II n. 43
Champagner polka / Donau Mozart
Walzer Serenata in mi bemolle
maggiore K. 375
Haydn
Divertimento in fa maggiore
Hob. II n. 15
Mozart
Serenata in do minore K. 388
(Nacht Musique)

Johann Strauss
sabato domenica
ore 11, Biblioteca ore 16, Carmine
Musicale
Accademia Corale
“ Il flauto traverso nella sua “ Stefano Tempia ”
evoluzione storica” Alberto Peyretti, direttore
Seminario del flautista Vera Pastore, soprano
Pierre Sechet Nella Actis Perino, contralto
Carlo De Bortoli, basso
Mario Lamberto, maestro del
■ore 16, Santa coro
Teresa
Vivaldi
Claudio Ronco, violoncello Gloria, per soli, coro e
Emilio Moreno orchestra
Beatrix Landolf, violini Haendel
Lee Robert Mosca, viola Dettingen Te Deum, per soli
Antonio Mosca, violone coro e orchestra

Boccherini
Trii, Sonate e Concerti ore 21, Teatro Regio
The European Chamber
Orchestra
ore 21, Conservatorio
Maurizio Pollini,
The European Chamber direttore e pianoforte
Orchestra
Maurizio Pollini, Mozart
direttore e pianoforte Sinfonia in do maggiore
K. 200
Concerto in mi bemolle
Mozart
maggiore per pianoforte e
Sinfonia in do maggiore
orchestra K. 482
K. 200
Concerto in mi bemolle Haydn
maggiore per pianoforte e Sinfonia in re maggiore
n. 104
orchestra K. 482
Haydn
Sinfonia in re maggiore
n. 104
1685-1759

Georg Friedrich Haendel

Luigi Boccherini
lunedì martedì
ore 16, San Giovanni ore 16, Duomo
Evangelista
Gloria Davy, soprano
I Cameristi di Torino Lionel Rogg, organo
Evelino Pidò, direttore
Miriam Ganci, soprano Bach, Haendel, Mozart,
Faure, Orff, Rogg, Liszt,
Bach Franck
Terza Suite-Ouverture in re
maggiore BWV 1068
Cantata “Non sa che sia ore 21, Teatro Regio
dolore” BWV 209
Quarta Suite-Ouverture in re McCoy Tyner Trio
maggiore BWV 1069

LA NUOVA IDEA
ore 21, Auditorium Rai DI MUSICA
Orchestra Sinfonica e Coro
L’iniziativa, che comprende
di Torino della Rai quattro incontri mattutini ed un
Philippe Bender, direttore concerto pomeridiano, trae
Karin Ott, soprano spunto dalla più recente
Sonia Nigoghossian, evoluzione della musica
mezzosoprano contemporanea italiana e vuole
Ugo Benelli, tenore raggiungere il pubblico nel modo
Carlo De Bortoli, basso più diretto evitando ogni
« tentazione » specialistica. La
Mozart formula adottata, piuttosto
Sinfonia in re maggiore nuova, è quella del dialogo tra
K. 385 (Haffner) compositori e musicologi: alle
Bartók dichiarazioni preliminari del
Suite dal Mandarino compositore sull’argomento della
meraviglioso giornata seguirà la discussione
Flaydn con il musicologo, che non ha
Nelson-Messe in re minore funzione di intervistatore, ma
per soli, coro e orchestra piuttosto di «provocatore». Gli
incontri, che prevedono
audizioni esemplificative,
lasceranno libero spazio agli
interventi degli spettatori.

Béla Bartók
mercoledì giovedì I6/9
ore 10, Biblioteca ore 10, Biblioteca
Musicale Musicale
“ La nuova idea di musica: le “ La nuova idea di musica:
nuove intenzioni ” innovazione e tradizione ”

Carlo Galante, Rocco Abate, Salvatore Sciarrino


Marco Tutino, Danilo Lorenzini, discute con
Giampaolo Testoni Carlo Majer
discutono con
Angelo Foletto
ore 16, Santa
Teresa
ore 16, Santa
Teresa Ensemble Hesperion XX
lordi Savall, d ire tto re
“ La nuova idea di musica e viola da gamba
I Fiati Italiani Montserrat Figueras, voce
Lorenzo Alpert, flauto, fagotto e
In prima esecuzione assoluta: percussioni
Galante Bruce Dickey, cornetto e flauto
Rondels Amoureux Charles Toet, trombone
Abate Robert Clancy, vihuela de mano
Tata Requiem e chitarra
Tutino Sergi Casademunt,
Gran Partita Paolo Pandolfo, viole da gamba
Lorenzini
Serenata in forma di “Musica in Spagna al tempo
Variazioni op. 4
di Cervantes, 1547-1616”
Testoni
Lnei ria, Narvaez, Cabezon,
Canzoni da sonare Vasquez, Ortiz

ore 21, Conservatorio ore 21, Teatro Regio


Christa Ludwig, soprano Orchestra del Teatro Regio
Charles Spencer, pianoforte Bruno Martinotti, direttore
Christiane Edinger, violino
Schubert
Winterreise Rerg
(Viaggio d ’inverno) Concerto per violino e
ciclo di Lieder op. 89 su testi orchestra
di Wilhelm Mùller (Alla memoria di un angelo)
Mahler
Prima Sinfonia in re
maggiore (Il Titano)

j
venerdì 1 *7/$ sabato 1 8 /i)
nrp 10, Biblioteca Co) ore 10, Biblioteca (W -
Musicale $- Musicale

La nuova idea di musica: “La nuova idea di musica:
musica per il cervello, musica neoromantici e postmoderni”
per le orecchie ”
Lorenzo Ferrerò
Bruno Cerchio discute con
discute con Veniero Rizzardi
Franco Pulcini

ore 16, Duomo


ore 16, San
M aurice A ndré, tromba
Francesco d’Assisi
A lfred M itterhofer, organo
lo rd i Savall, viola da gamba
Robert Clancy, tiorba e Haendel, Bach-Vivaldi,
chitarra Tartini, Boehm, A. Marcello
; Paolo Pandolfo, viola da gamba

“Musica per viola da gamba ore 21, Piazza San Carlo


del tempo di Luigi X IV ”
Marais, Sainte-Colombe, nell’ambito del gemellaggio
Forqueray con la città di Lille
“ Mille musicisti per la pace”

’ore 21, Auditorium Rai Luciano Berio


“Accordo ”
U to Ughi, violino per quattro gruppi di
“Harmonies ”
Bach
Prima Sonata in sol minore Harmonies de la Région
BWV 1001 / Seconda Partita Nord-Pas-de-Calais: Aire
in re minore BWV 1004 sur-la-Lys, Anzin, Arras,
Paganini Aulnoye-Aymeries, Fives,
Capriccio n. 1 in mi magg. Mons-en-Baroeul, Perenchies,
Capriccio n. 9 in mi magg. Mouveaux, Noeux-les-Mines,
Saint Omer

La composizione di Luciano
Berio, alla presenza
dell’autore, sarà preceduta
dall’esecuzione di alcuni
nFks* brani da parte delle singole
“Harmonies ”

In caso di maltempo la manifestazione si


1782-1840

terrà al Palazzo dello Sport di Parco


Ruffini

Niccolò Paganini

I
domenica
ore 16, Carmine ore 16, San Giovanni
Evangelista
Coro Greco Bizantino di
Atene I C am eristi di Torino
Lykourgos Angelopulos, Evelino Pidò, direttore
direttore Miriam Ganci, soprano
i

Musiche liturgiche ortodosse Bach


Prima Suite-Ouverture
in do maggiore BWV 1066
Cantata “Mein Herze
ore 21, Piazza San Carlo schwimmt im B lut”BWV 199
Seconda Suite-Ouverture
nell’ambito del gemellaggio in si minore BWV 1067
con la città di Lille
“ Mille musicisti per la pace”

Luciano Berio ore 21, Teatro Regio


“Accordo ”
Coro del Teatro alla Scala di
per quattro gruppi di
“Harmonies ” Milano
Romano Gandolfi, direttore
Harmonies de la Région Katia Ricciarelli, soprano
Nord-Pas-de-Calais: Aire Alexandrina Milcheva, contralto
sur-la-Lys, Anzin, Arras, Antonio Savastano, tenore
Aulnoye-Aymeries, Fives, Giorgio Surian, basso
Mons-en-Baroeul, Perenchies, Francesco Catena, armonium
Mouveaux, Noeux-les-Mines, Antonio Beltrami,
Saint Omer Gabriele Pisani, pianoforti

Rossini
La composizione di Luciano Petite Messe Solennelle
Berio, alla presenza per soli, coro, armonium
dell’autore, sarà preceduta e due pianoforti
dall’esecuzione di alcuni
brani da parte delle singole
“Harmonies ”

In caso di maltempo la manifestazione si


terrà al Palazzo dello Sport di Parco
Ruffini
1792-1868

Gioacchino Rossini
L’ANTICA MUSICA &
LA MODERNA PRATTICA

I criteri di esecuzione
tradizionalmente associati alla
«musica antica», intesa come
repertorio esoterico riservato a
pochi specialisti, si stanno a
poco a poco estendendo dal
repertorio del 6-700 fino a
quello del primo romanticismo.
L’Accademia del Flauto Dolce
presenta in Settembre Musica
una panoramica sulla musica
eseguita con strumenti originali,
dal rinascimento al primo
classicismo, mentre, con tre
seminari, vuole offrire al
pubblico l’opportunità di
discutere con i musicisti i
problemi impliciti nella pratica
attuale di musica nata da
culture lontane nel tempo.
I seminari di violino barocco,
canto e traverso barocco si
svolgeranno presso la Civica
Biblioteca Musicale «Andrea
Della Corte », alla villa
Tesoriera.
Le lezioni del mattino saranno
divise in una sessione più
specificamente tecnica (ore 9,30)
e in una presentazione-discussione
dei problemi storici e stilistici
(ore 11). Ulteriori lezioni
pomeridiane verranno concertate
Gustav Holst tra insegnanti e allievi.
Ai seminari potranno assistere
liberamente uditori e spettatori,
mentre sarà limitato il numero
di partecipanti attivi (se necessario,
selezionati a giudizio degli
insegnanti e dell’Accademia).
La quota per i partecipanti attivi
è di 40.000 lire; la partecipazione
per gli uditori è gratuita.
Per più dettagliate informazioni
e per iscrizioni scrivere
all’Accademia del Flauto Dolce
(c.so Francia 192, Torino) o
Luciano Berio telefonare al numero 011/27.38.01.
Teatro Regio

Nel febbraio 1936 uno spaventoso incendio distruggeva il Teatro Regio, inaugurato nel 1740.
Opera dell’architetto Benedetto Alfieri, il Teatro Regio era il tipico Teatro di Corte, congiunto
architettonicamente al contiguo Palazzo Reale. Il problema della ricostruzione fu subito
affrontato ma gli eventi bellici e le esigenze del pubblico bilancio ne procrastinarono il
compimento.
Il progetto definitivo, portato a termine dall’architetto Carlo Mollino e dall’ingegner Marcello
Zavelani Rossi, ha mantenuto nei disegni originali la facciata dell’Alfieri.
Auditorium Rai

L’edificio, sorto nel 1856 come sede di ginnastica ed equitazione, ben presto “ adattato alle
rappresentazioni di opere in musica e balli ”, divenne uno dei centri lirici più attivi della
città.
Denominato Teatro Vittorio Emanuele II, ma noto anche come Teatro Lirico, della struttura
originaria conserva lo scheletro.
<Ristrutturato nel 1952 su progetto degli architetti Morbelli e Mollino, è oggi sede permanente
àdell’Orchestra Sinfonica della Rai.
SETTEMBRE
MUSICA
L’ingresso
agli incontri mattutini presso la Biblioteca Musicale ed ai
concerti pomeridiani nelle chiese cittadine è gratuito

Concerti serali
al Teatro Regio
alFAuditorium Rai
al Conservatorio:
posti numerati lire 3.000, ingressi lire 1.000

Posti numerati
in vendita, per ciascuno dei 22 concerti, dalle ore 10 di
sabato 17 luglio presso la biglietteria mobile di Settembre
Musica
Verranno assegnati, con criterio progressivo prestabilito e
senza possibilità di scelta al momento dell’acquisto, i posti
contrassegnati in verde sulle rispettive piante delle tre sale
utilizzate
Prenotazioni telefoniche
effettuabili, per ciascuno dei 22 concerti, dalle ore 10 di
sabato 17 luglio, accettate solamente se provenienti da
numeri telefonici esterni al distretto torinese

Telefoni 011/548865 - 548350

L’importo dovrà pervenire entro 3 giorni dalla prenotazione


esclusivamente tramite vaglia telegrafico indirizzato a

SETTEMBRE MUSICA
casella postale 1078
10100 Torino Ferrovia

I biglietti dovranno essere ritirati entro le ore 19 del giorno


del concerto presso la biglietteria mobile di Settembre
Musica

Ingressi
in vendita esclusivamente un’ora prima dei singoli concerti
presso la biglietteria della sede corrispondente
La quantità di ingressi posta in vendita sarà limitata ai
posti non contrassegnati in verde sulle rispettive piante
delle tre sale utilizzate

Ingresso gratuito
a tutti i pensionati sociali e ai militari di leva,"previo ritiro di biglietto omaggio
esclusivamente un’ora prima dei singoli concerti presso la biglietteria della sede
corrispondente

Biglietteria mobile di Settembre Musica, Piazza


Castello (lato sinistro Palazzo Madama), in funzione
da sabato 17 luglio con orario 10 - 13 / 16 - 19
esclusi i festivi se non nel periodo di effettuazione
dei concerti

Non sarà possibile l’acquisto o la prenotazione di più


di due biglietti a persona per concerto

Radio Torino Alternativa 104 Mhz diretta quotidiana dalle 18 alle 20 su Settembre Musica.
Informazioni, interviste, sondaggi, commenti critici, discografie e diretta ascoltatori.
Le sedi dei concerti
Teatro Regio Piazza Castello
Auditorium Rai Via Rossini, 15
Conservatorio Piazza Bodoni

Carmine Via del Carmine, 3


San Giovanni Evangelista
Corso Vittorio Emanuele II, 15
Santa Teresa Via Santa Teresa, 5
San Francesco d’Assisi
Via San Francesco d’Assisi, 11
Gran Madre di Dio Piazza Gran Madre di Dio
Duomo Piazza San Giovanni

Biblioteca Musicale “Andrea Della Corte ”


Villa Tesoriera, Corso Francia, 192

Informazioni presso: Assessorato per la Cultura


Via San Francesco da Paola 3 - Torino
tei. (Oli) 83.97.582 - 83.95.372

Pozzo Gros Monti S.p.A.