Sei sulla pagina 1di 32

il

PICCOLO Giornale

Direzione e redazione: Via S. Bernardo, 37/A • Tel. 0372 45.49.31 - 45.13.14 • Fax 0372 59.78.60 • Numeri Arretrati: www.immaginapubblicita.it/archivioilpiccolo.html • E-mail: ilpiccolocremona@fastpiu.it
Pubblicità: Immagina srl - Via S. Bernardo, 37 - Cremona • Tel. 0372 45.39.67 - 43.54.74 • Fax 0372 59.78.60 • Sped. in A.P.-45%-art. 2 comma 20/B legge 662/96 - Cremona

Anno XI • n° 1 • VENERDI’ 8 GENNAIO 2010 Settimanale • € 0,02 copia omaggio

PESSIMO INIZIO D’ANNO PER LE FAMIGLIE

LA STANGATA. ANCHE MORIRE COSTA DI PIÙ


Dal primo gennaio aumentano le tariffe di cimitero, musei, parcheggi e rifiuti. Da settembre tocca alla scuola.
In crescita anche bollette, carburanti, multe, assicurazioni auto, banche, autostrade, treni e aerei. Una mazzata
L’EDITORIALE
2010 - L’anno della svolta

L
e intense nevicate del periodo natalizio ed i
disagi che ne sono conseguiti hanno evidenzia-
to come l’Italia, paese che non ha affrontato
per tempo i necessari interventi strutturali sul-
la rete della mobilità, paghi pesanti dazi sia per quanto
concerne il tessuto economico interno sia per quanto
riguarda la credibilità internazionale. Milano, che aspira
a divenire la metropoli più moderna del nostro paese e
che progetta opere faraoniche per l’EXPO 2015, si è
trovata per due giorni isolata.
Ma indubbiamente l’emergenza di oggi è rappresenta-
ta ancora dalla situazione economica, infatti note preoc-
cupate si evidenziano nel rapporto di previsione per il
2010 della commissione Europea, rapporto che ipotizza:
«la ripresa arriverà in Italia nel 2010, ma sarà graduale e
Ztl
frenata dalla crescita del debito pubblico». Dunque una
ripresa che darà solo un parziale sollievo ad una economia
indebolita dal pesante debito pubblico accumulato negli
400 MULTE AL GIORNO
anni passati ed incrementatosi recentemente per fronteg- Corso Mazzini
giare la crisi finanziaria che ha gravato su imprese, fami-
glie e banche. Tutti gli Stati membri sono stati colpiti il varco
dalla recessione, anche se le loro prospettive di ripresa più sanzionato
economica variano in funzione della loro capacità di ri-
formare, investire, innovare. La recessione interessa non
solo tutti i paesi, ma anche tutte le componenti della do- a pagina 6


manda, degli investimenti privati, delle esportazioni.
I consumi privati resistono ancora relativamente be- Il Comune ha calcolato i passaggi
ne, grazie soprattutto alla bassa inflazione, ma il reddito multabili che sono 390 ogni giorno.
reale disponibile è diminuito a seguito del progressivo L'assessore Alessandro Zagni spera
deterioramento del mercato del lavoro. Ma oggi dalla che le infrazioni possano ridursi in tem-
mia finestra vedo un barlume di sole e vorrei immagina- pi brevi. Presso gli uffici della Polizia
re almeno per un giorno un paese diverso, un paese in municipale si stanno recando i cittadini
grado di impostare alcune riforme fondamentali, un pa- multati, che protestano e chiedono
ese capace di snellire una burocrazia ottocentesca, di chiarimenti. Secondo le statistiche dei
impostare una vera riforma della giustizia che vada a vigili il varco più violato è quello di Corso
vantaggio di tutti, di dare alla scuola i necessari mezzi Mazzini. In totale i passaggi giornalieri
per diventare moderno strumento di istruzione e promo- nella Ztl mediamente sono oltre 3.500.
zione sociale, di garantire una elevata assistenza sanita-
ria ai cittadini, di tutelare coloro che perdono il lavoro,
di eliminare le corporazioni che frenano riforme e svi- Saldi invernali Scomparsa Cultura
luppo, di rispettare le proprie istituzioni quali garanzia
del vivere democratico, di costruire o ammodernare le
necessarie infrastrutture, di rammentare che la solidarie-
Partenza in quarta, Lo sfogo e le accuse Taglio di 300mila euro
tà è l’unico cemento sociale che porta al progresso. Dun-
que è ora di svoltare, cambiare direzione, cambiare mar-
i commercianti in Tv della sorella al Teatro Ponchielli.
cia, cambiare l’Italia. sono soddisfatti di Angelo Faliva Perri fa appello ai privati
Enrico Tupone a pagina 7 a pagina 5 a pagina 4

tuponee@alice.it

SPORT - La Cremo all’assalto dell’ultima in classifica - La Vanoli rischia sul parquet di Teramo - pag 27 e 28
CREMONA
Aumenti per parcheggi, musei, cimitero e scuole che si sommano a bollette e pedaggi

STANGATA SULLE FAMIGLIE


Impennata delle tariffe nel 2010 Pessimo inizio d’anno per le tasche dei cittadini

L
di Laura Bosio dal primo gennaio. In particolare il
museo Civico e il museo Stradiva-
a stangata sulle famiglie riano costeranno 7 euro (ridotto
cremonesi arriva con i 5), per visitare la collezione di ar-
primi giorni del 2010: chi di Palazzo Comunale ci vor-
tariffe in aumento per ranno 6 euro (ridotto 4), per un'au-
cimiteri, musei e par- dizione di violino il costo sarà di 3
cheggi. E non finisce qui: da set- euro (2 per le scolaresche). Invece
tembre dovrebbero aumentare il museo Storia Naturale e il Mu-
anche le rette di asili nido e scuole seo Civiltà Contadina resteranno
materne. ad ingresso gratuito, così come il
Ecco la stangata nel dettaglio. museo Archeologico. Un biglietto
cumulativo per visitare tutti i mu-
PARCHEGGI sei costerà 11 euro (ridotto 6).
Le tariffe relative alle aree desti-
nate alla sosta a pagamento, che ASILI NIDO E SCUOLE MATERNE
erano ferme dal 1999, sono state I costi di asili nido e scuole mater-
adeguate in base alla zona. Nelle ne, che non erano stati toccati per
Zone 1, 2, 2a, il costo orario sarà questo anno scolastico, secondo
pari a 1,30 euro ( con tariffa mini- alcune indiscrezioni da settembre
ma di 0,60). La zona 3 prevede un vedranno un aumento di circa il 6
costo orario di un euro, con tariffa per cento. Nessuna delibera in
minima di 0,50. realtà è ancora stata approvata
dalla giunta comunale in questo zioni consecutive dell'1%,

«+ 6% da settembre
CIMITERO senso ma gli aumenti sono molto del7,5%, dell'1,2% e del 7,7%. Il
Anche i servizi cimiteriali vedono probabili. rincaro del 2,8% corrispondereb-
be a un incremento di 1,9 centesi-
per asili nidi
quest'anno un aumento piuttosto
consistente delle tariffe. TARSU mi di euro al metro cubo.
Il Comune ha infatti deciso di al- Altrettanto probabile è l'aumento A rilanciare la corsa del gas è sta-
zarle per l'anno 2010 del 15% con
alcune eccezioni per le cappellet-
della tassa sui rifiuti urbani, si par-
la addirittura di un incremento del e scuole materne to, ancora una volta, l'andamento
del greggio, che dopo mesi in ca-
te a quattro posti, la cui tariffa era 25%. duta libera ha ripreso quota nel
già stata aumentata nel 2009 del corso dell'ultimo trimestre. A ot- AUTOSTRADE Fiori dell'1,15%; della Milano Ser-
2,25%, e che quindi vengono au- Ma sono anche altri gli aumenti tobre, infatti, è tornato a 80 dollari Dal primo gennaio il pedaggio sul- r a v a l l e M i l a n o Ta n g e n z i a l i
mentate del 4%. Maggiore l'au- che preoccupano, anche se non caro pari a 26,2 euro su base an- al barile. le tratte di Autostrade per l'Italia, dell'1,41%; della Tangenziale di
mento per le cremazioni di resi- riguardano la sola città di Cremo- nua. La stima sull'andamento che gestisce il 53% della viabilità Napoli del 2,17%; della Rav dello
denti, che crescono del 20% ri- na, in quanto si tratta di incremen- delle tariffe nel prossimo trimestre ELETTRICITÀ nazionale, aumenterà del 2,4%, 0,94%; della Salt dell'1,50%;
spetto all'anno precedente in ti messi in atto a livello nazionale, gennaio-marzo 2010 arriva da Buone notizie invece per i prezzi esattamente come lo scorso an- quello della Sat del 2,11%; quello
modo che la tariffa sia adeguata a con l'eccezione dell'elettricità, Nomisma Energia, che non preve- della luce. Da gennaio scatta una no. Quello di Ativa (Autostrada di Autostrade Meridionali (Sam)
quella massima di 455 euro stabi- che invece nel 2010 vedrà un de- de invece variazioni per le bollette riduzione delle tariffe del 2,2%: la Torino Ivrea Valle d'Aosta) cresce- dell'1,43%; quello della Satap
lita dal Ministero dell’Interno. cremento. elettriche. spesa media della famiglia tipo rà del 6,23%, quello di Autostrada Tronco A4 per la Novara Est-Mila-
Per il gas si tratterebbe del primo per l'elettricità si ridurrà così di del Brennero dell'1,6%, della Bre- no del 15,83% e per la Torino-
MUSEI GAS rincaro dopo quattro trimestri di circa 10 euro su base annua, in scia-Padova adel 6,56%, quello Novara Est del 15,29%; quello
Nuove tariffe anche per l'accesso Le bollette del gas aumentano in- ribassi. Nell'ultimo anno, infatti, le aggiunta ai 39 euro di riduzioni del del Centropadane dello 0,74%; della Satap Tronco A21 del 9,7%;
ai musei civici cremonesi a partire fatti del 2,8%. Vale a dire un rin- bollette hanno registrato diminu- 2009. quello della Cisa dell'1,76%; della quello della Sav per l'Autostrada
l’inchiesta Venerdì 8 Gennaio 2010 3

«Una situazione deprecabile»


Proteste, dubbi e perplessità sulle scelte del Comune. «Vogliamo esser consultati»

Sindacati, Associazione famiglie numerose, consumatori e mondo sociale non nascondono la preoccupazione

N
aturalmente i rin- voce: hanno invece subito in
cari non piacciono silenzio le decisioni del Gover-
a nessuno, e il co- no centrale. E naturalmente le
ro di protesta si ricadute finiscono sui cittadini
leva da sindacati, più deboli. Questi aumenti in-
mondo sociale e associazio- cidono molto, ed è evidente
ni di consumatori. che non possiamo essere
d'accordo. Per tal motivo su
questi aspetti incontreremo al
più presto il Comune e chiede-
remo di trovare altre misure,
che non vadano ad incidere sui
già risicati redditi delle fasce
deboli della popolazione». Giuseppe De Maria (Cisl) Luigi Bellini (Unione Consumatori)

precedente amministrazione superflui. E' dunque necessa-


era stato sottoscritto un accor- rio un ritorno all'essenzialità, al
do con le parti sindacali, e cre- risparmio. Non si può mettere
do che dovrebbero rispettarlo, davanti l'acquisto di un televi-
o quanto meno consultarci se sore al plasma rispetto al pa-
decidono di cambiarlo. Tra gli gamento di una bolletta. Dun-
Roberto Vitali (Anfn) aumenti ci sono voci come que ricordo alla gente di impe-
quella delle rette scolastiche o gnarsi a perseguire uno stile di
Roberto Vitali (Associazio- dei servizi alla persona, che vita più essenziale».
ne famiglie numerose). «Siamo andrebbero calmierate, alme-
senza parole. La nuova giunta no per le fasce più deboli. Tali Luigi Bellini (Unione Con-
non si è certo presentata bene, aumenti pesano fortemente sui sumatori). «E' un vero e pro-
iniziando l'anno con aumenti bilanci delle famiglie cremone- prio grido di dolore, quello de-
su tutta la linea: scuole, cimite- Mino Grossi (Uil) si, in un periodo in cui già si gli incrementi delle tariffe. So-
ri, musei... Invece che trovare fatica ad arrivare a fine mese». no una doccia fredda in un
un rimedio per alleviare le fa- Mino Grossi (Uil). «La prima momento in cui si iniziava ad
miglie in difficoltà. e studiare cosa che ci balza all'occhio è assistere ad un principio di ri-
una diversa pressione tariffaria che il Comune ha messo in at- presa. Peraltro la crisi econo-
tra chi può e chi no, vengono to determinate scelte, anche mica è lontana dall'essere su-
fatti aumenti indiscriminati per pesanti, senza confrontarsi perata, e il mio timore è che
tutti. A quanto pare quest'anno con le parti sociali. Nei prossi- ricominci l'inflazione. Del resto
dell'1,36% e per il raccordo Gran S. Canone Rai l'Aem non provvederà neppure mi giorni chiederemo di incon- capisco che anche il Comune
Bernardo dell'1,04%. Dalla mezza- Adeguamento anche per il canone a calmierare i prezzi delle bol- trare il Comune, per costruire si trovi in difficoltà: la coperta
notte di domani il pedaggio della Rai. Per il 2010 è stato fissato in 109 lette. Una vera e propria stan- un confronto. La crisi attuale è è sempre più corta, e se come
Sitaf aumenterà del 2,35%; quello euro con un aumento rispetto al gata sui cittadini, ma soprat- prima di tutto una crisi della associazione di consumatori
della Torino-Savona dell'1,47%; 2009 di 1,50 euro. tutto un rimedio sbagliato: se domanda e del potere di ac- non possiamo che deprecare
quello della Strada dei Parchi del già lo scorso anno erano au- quisto delle famiglie, dunque gli aumenti, sono comunque
4,78%. Per il consorzio per le Auto- Aeroporti mentati esponenzialmente co- bisogna capire se gli aumenti consapevole delle difficoltà
strade Siciliane (Messina-Catania e Da marzo gli scali aeroportuali po- loro che non pagavano le Bol- posti in essere non vadano dif- dell'amministrazione comuna-
Messina-Palermo), per Autovie Ve- tranno applicare rincari tra 1 e 3 lette, quest'anno andrà ancora ferenziati sulla base del reddito Don Antonio Pezzetti (Caritas) le.
nete Spa e per Asti-Cuneo, invece, euro, in base al volume degli inve- peggio. Naturalmente ad esse- delle singole comunità familia- C'è poi il problema delle
non sono stati riconosciuti incre- stimenti e al numero di passeggeri re penalizzate sono le famiglie ri. Non è certo giusto colpire Don Antonio Pezzetti (Ca- bollette: se anche la liberaliz-
menti tariffari. Infine le tariffe di pe- di ogni scalo. Un aumento che le numerose, ma anche i genitori tutte le classi sociali. Certo, ci ritas). «Il problema degli au- zazione delle tariffe qualche
daggio della società Cav Spa sono compagnie aeree metteranno a ca- soli con figli». rendiamo conto che il Governo menti tariffari è legato ad una risultato l'ha portato, non pos-
state ridotte, rispettivamente, del rico dei passeggeri attraverso i bi- oggi non fa quello che dovreb- corretta distrubuzione dei co- siamo dormire sugli allori.
1% per l'A4 Ve-Pd, Tang. Ovest di glietti aerei. L'aumento sarà di 65 be, come ad esempio elimina- sti: è impotante che dietro a Quello che andrebbe perse-
Mestre e raccordo con aeroporto euro con un aumento di 3 euro a re l'assurda regola del patto di questi aumenti vi sia una giu- guita con forza, oggi, è la logi-
Marco Polo e del 1,18% per il Pas- biglietto. stabilità, che non permette ai stizia sociale, e che quindi chi ca del risparmio energetico. E
sante di Mestre Comuni di porre in essere cer- soffre maggiormente venga a questo proposito trovo sia
Rc Auto te scelte. Non è però giusto colpito di meno, mentre chi ha assurdo che a Cremona il re-
Banche Un vero salasso per le assicurazioni, che ciò ricada su quelle fasce più possibilità paghi un po' di golamento edilizio vieti di met-
Rincari anche dal mondo del credito ogni famiglia spenderà 130 euro in di popolazione già debole. più. L'equità è importante, in tere pannelli solari sui tetti del
che vanno a colpire le tasche dei più (aumento medio del 15%) per Senza contare che spesso il un'ottica di solidarietà, ma an- centro cittadino per mere que-
cittadini: secondo le associazioni dei l'assicurazione Rc Auto. disagio colpisce anche chi non che e soprattutto nell'aiuto nei stioni estetiche: ciò va contro
consumatori infatti, è stimato per il è povero, ossia quelle fasce confronti di chi ha già proble- alla necessità di risparmiare
2010 un aumento di 30 euro per i Multe medie che si stanno spostan- mi ad arrivare a fine mese. C'è energia. Inoltre è importante
servizi bancari. E per le rate dei mu- Il ricorso al giudice di pace per con- do sempre più verso il basso, poi da dire che per le persone investire sulla ricerca nel set-
tui si parla di 80 euro in più all'anno. testare le multe costerà 55 euro in ampliando la forbice che sta in difficoltà comunque le misu- tore energetico, anche nell'am-
più per ogni ricorso. Massimiliano Dolci (Cgil) concentrando sempre più la re di sostegno non mancano, bito del nucleare: ormai lo usa
Carburanti ricchezza nelle mani di pochi, da parte delle istituzioni, le mi- tutto il mondo, dunque è as-
I rincari registrati nell'ultima parte Acqua Massimiliano Dolci (Cgil). lasciando le tasche vuote a chi sure di sostegno. surdo sparare a zero su que-
del 2009 avranno un effetto sul 2010 L'aumento per il consumo di acqua «Si svela un punto politico di già ha poco». Dall'altro lato vorrei fare un sta forma di energia.
di circa 90 euro: questa sarà la cirfra sarà circa di 18 euro a famiglia. rilievo, ossia che a fronte di piccolo richiamo a tutta la cit- Un'altra cosa che non torna
che si spenderà in più per i carbu- uno sbandierato e fasullo fe- Giuseppe De Maria (Cisl). tadinanza: quello di essere più è il continuo prezzo dei pro-
ranti ogni anno. Infatti gli idrocarburi Treni deralismo ci troviamo degli en- «La cosa che non condividia- sobri. Moltissime persone, dotti alimentari, a fronte di un
hanno subito una impennata. Oggi Viaggiare in treno costerà circa 65 ti locali che hanno subito signi- mo affatto è che gli aumenti spesso anche quelle che han- decremento sempre maggiore
la benzina è già oltre 1,330 euro e il euro in più di prima, in media, ogni ficativi tagli, senza che le am- sono stati posti in essere sen- no difficoltà, spendono circa il della remunerazione degli agri-
gasolio oltre 1,180 euro. anno. ministrazioni locali alzassero la za che ci consultassero. Con la 20% dei propri soldi in beni coltori.
4 Venerdì 8 Gennaio 2010 Cremona

Teatro Ponchielli: appello ai privati


Perri: «L’anno prossimo 300mila euro in meno dal Comune. La situazione economica è difficile»

Il sindaco: «Non toccheremo la qualità, spero che nuovi soci della Fondazione si facciano avanti

Q
INCONTRO
di Laura Bosio «Attualmente passiamo un del Comune oggi è difficile, e
milione di euro ogni anno per abbiamo bisogno di raziona-
ual è il destino del le attività del teatro, oltre ad lizzare le risorse. Da una par-
teatro Ponchielli?
I tagli previsti dal
occuparci della struttura
stessa e dei restauri di cui
te è chiaro che non è possibi-
le tagliare qualcosa come i Visita in Comune
Comune, ammon-
tano a circa
300mila euro (e porteranno il
necessita. Dovremmo man-
tenere uno stanziamento di
700mila euro, o anche qual-
servizi sociali oppure Cremo-
na Solidale, perché si tratta
di un sostegno fondamentale
dell’artista Piacentini
contributo erogato all'ente cosa in più. Stiamo chiuden- alle persone in difficoltà.
da un milione a 700mila euro do il bilancio 2009, poi pas- Dall'altra parte dobbiamo
o poco più). seremo a quello di quest'an- cercare di razionalizzare le
Che effetti avrà questo sa- no, e potremo capire con spese negli altri settori».
lasso sul teatro cremonese? maggiore certezza quanto Ma il comparto culturale
Lo abbiamo chiesto al sinda- possiamo mantenere. Tanto cittadino non ne risentirà?
co Oreste Perri. più che i soldi che il Comune «Cremona è una città ricca
«Manterremo la qualità, lo stanzia per la cultura sono di arte e cultura, molto più di
giuro, il Ponchielli è un fiore molti, e non vanno solo al quanto gli stessi cremonesi
all'occhiello della nostra cit- Ponchielli, ma anche ad altre possano pensare, Essa offre
tà, ed è importante che con- realtà, come la scuola Mon- molto, e non solo monumenti
tinui a viaggiare ad alti livel- teverdi, e via di seguito». come piazza Duomo, o il Co-
li». Perchè tagliare proprio mune. Essa possiede palazzi
Comunque si parla di ta- sulla cultura? splendidi, ma poco cono-
gli, a quanto ammontano? «La situazione economica sciuti, e non a caso è sempre Giorgio Piacentini
Il sindaco Oreste Perri
stata considerata la più bella
della Lombardia, dopo Mila- tatto con la cultura, special- soci di un'istituzione come Nei giorni scorsi il sindaco, Oreste Per-
no, per importanza storica e mente le persone anziane. quella del principale teatro ri, con il vice sindaco, Carlo Malvezzi,
bellezza. E il nostro deside- Per questo stiamo cercando cittadino dà un certo lustro, hanno incontrato l'intagliatore del legno
rio, come istituzione, è quello dei privati, che possano so- che non mancherà di far sen- Giorgio Piacentini. L'artista cremonese ha
di valorizzarla il più possibile, stenere i costi che non potre- tire il proprio ritorno, per chi presentato alcune sue realizzazioni, tra le
rendendola accessibile e no- mo coprire noi, in modo che darà sostegno. L'obiettivo è quali una splendida riproduzione di un vio-
ta a tutti. l'attività del teatro non ne ri- di riuscire a compensare la lino intermente intarsiato. Il noto ebanista
Il Ponchielli è parte inte- senta. L'appello che faccio ai cifra che non potrà dare il ha mostrato anche i disegni di una viola, di
grante di questo patrimonio privati è di aiutarci a cercar di Comune con l'aumento del prossima realizzazione, che sarà pronta per
di storia e di cultura, ma ha superare almeno quest'anno, numero dei soci privati del l'EXPO 2015 unitamente ad altri due stru-
anche una forte valenza so- in cui abbiamo le mani legate teatro. Nel caso non si riu- menti, per comporre un quartetto d'archi
ciale: fa attività per le perso- a causa del patto di stabilità. scisse a fare ciò, si dovrà ot- intagliati. Alle autorità cittadine Giorgio Pia-
ne anziane, come la rasse- Del resto il Ponchielli è di tut- timizzare l'attività del Pon- centini ha mostrato inoltre molte delle sue
gna per la Grande età, e per i ti i cremonesi, ed è giusto chielli. Ma non voglio assolu- realizzazioni in legno, dai preziosi crocefis-
giovani, basti vedere le nu- che qualcuno possa aiutarlo tamente tagliare tutte le atti- si, a cornici per quadri e specchiere che
merose attività legate al a stare in piedi. E' uno dei vità culturali che esso rac- l'intagliatore produce nel suo laboratorio di
mondo scolastico. Insomma, nostri punti di eccellenza, e chiude. Secondo me in una via Castelleone a Costa S. Abramo. L'arti-
non è certo un'azienda da come tale è fulcro della no- città la capacità amministra- sta ha spiegato l'importanza del lavoro di
cassetta. Non punta ad avere stra cultura». tiva si estrinseca proprio nei preparazione di modelli in legno anche per
un guadagno, ma semplice- Qualcuno si è già fatto momenti difficili, e questo lo l'industria e di come quest'arte sia in via
mente la promozione della avanti? è. Serve coraggio e buona d'estinzione. Il Sindaco è rimasto molto
cultura musicale e teatrale, e «Sì, qualcuno si è già fatto volontà: con queste armi vo- colpito dalla bravura e dalla complessità
andare incontro ai cittadini, avanti, ci sono stati i primi gliamo riuscire a mantenere il dei lavori eseguiti dall'intagliatore auguran-
che magari non avrebbero contatti e segnali di interes- livello che il nostro teatro ha do che la sua opera prosegua e che possa
Il Teatro Ponchielli altro modo di venire in con- samento. Del resto essere raggiunto». trasmettere ad altri quest'arte.
Cremona Venerdì 8 Gennaio 2010 5

Com’è possibile sia scomparso nel nulla su una nave da crociera dotata di sofisticati sistemi di sorveglianza

Caso Faliva a «I Fatti vostri». Le accuse della sorella


«Devo scrivere io agli inquirenti per chiedere notizie. Troppa indifferenza sulla vicenda» MEGASTORE
Pace fatta tra Ascom
L
di Andrea Pighi A richiamare la vicenda è anche
un sito specializzato, che dedica a

e Comune di Cremona
a drammatica vicenda di questo caso una pagina intera.
Angelo Faliva, il cuoco Un'intervento firmato da un esperto
che lavorava nella presti- mondiale in vicende di questo tipo,
giosa nave da crociera Mike Groves, che si pone molte
Pace fatta tra Comu-
Coral Princess, scompar- domande: «queste navi modernissi-
ne e Ascom? Sembra
so misteriosamente in mare, lascian- me da crociera sono dotate di sofi-
di si, dopo l'incontro
do dietro di se tantissime domande sticatissimi sistemi di controllo»
svoltosi nei giorni tra il
senza risposta. Una storia che nei scrive l'esperto. «Come è stato mai
sindaco Oreste Perri, il
giorni scorsi è approdata anche in possibile che nessuno abbia avver-
vice sindaco Carlo Mal-
televisione: Chiara Faliva, la sorella, tito la sparizione di un uomo e che
vezzi, il direttore gene-
si è presentata alla popolare tra- l’allarme sia stato dato con tanto ri-
rale, Massimo Placchi e
smissione «Fatti Vostri» di Giancarlo tardo? Sono stati effettuati tutti gli
gli esponenti di Ascom
Magalli, raccontando la sua verità, accertamenti con una revisione mi-
di Cremona rappresen-
con determinazione. La donna ha ri- nuziosa, tale da non lasciare alcun
taata dal presidente,
badito la tesi secondo la quale An- dubbio, delle registrazioni di tutti gli
Claudio Pugnoli e dal
gelo Faliva non si è sicuramente apparecchi di bordo? Gli strumenti
presidente delle Botte-
suicidato. Secondo la sorella, quella Angelo Faliva in quelle ore erano accuramente vi-
ghe del Centro, Paolo
sera Angelo si sarebbe allontanato sionati? Come è possibile che a
Mantovani. Dopo le
dal ristorante, sarebbe disceso con La scomparsa di Angelo Faliva in dare alcun rilievo particolare alla fronte della scomparsa di un uomo,
proteste sollevate nei Claudio Pugnoli, Ascom
gli ascensori di servizio della nave questi giorni sta diventando argo- faccenda. Incidente, suicidio, omi- ovvero in una questione di vita e di
giorni scorsi da Pugno-
senza poi più risalire. La donna so- mento di discussione su tutte le reti cidio. Tutto è ugualmente possibile morte, la nave abbia tranquillamen-
li, che si era scaglia- che prevede un per-
stiene, senza escludere del tutto al- televisive,proprio grazie a Chiara, perché, dal ponte alla stiva, non vi è te proseguito nella sua crociera
to contro il Comune corso di collaborazione
tre ipotesi, che il corpo del fratello che vuole a tutti costi che si vada in alcuna traccia, per la quale favorire senza preoccuparsi minimamente
per non essere stato sulle scelte strategiche
potrebbe essere stato incenerito, fondo alla vicenda, e che ha scritto un’ipotesi piuttosto che un’altra. di fare marcia indietro ed ispeziona-
consultato, e su esor- riguardanti i settori del
dopo l'assassinio, nel combustore di a tutte le trasmissioni, compresa Eppure qualcosa di irregolare ci sa- re per quanto possibile la zona do-
tazione del segretario commercio, turismo e
cui è dotata la Coral Princess. Gialli.it, chiedendo di conoscere rebbe. Qualcosa che la sorella di ve poteva trovarsi Angelo Faliva? E’
provinciale della Lega, servizi. In questa pro-
Chiara Faliva lamenta i ritardi con tutta la verità sulla sparizione in na- Angelo non manca di sottolineare stata data una risposta soddisfa-
Alessandro Carpani, si spettiva è stato deciso
i quali si è segnalata la scomparsa di vigazione del fratello, 31enne. ogni volta che viene invitata a parla- cente alla questione salvagente,
è svolto il tanto atteso di programmare incon-
Angelo e l'indifferenza del capitano re. Dalla nave è sparito un salva- privato dei sofisticati sistemi per
incontro, nel corso del tri periodici riguardan-
nei suoi confronti, nonché della La vicenda gente e dallo stesso salvagente l’individuazione di uomini in mare?
quale sono stati indi- ti l'intero settore del
compagnia americana che, dopo sei Faliva scompare nel nulla duran- mancherebbe il dispositivo di illumi- E’ possibile che Alberto Faliva si sia
viduati obiettivi comu- terziario, ai quali l'Am-
settimane, non ha ancora fornito agli te una navigazione, il 23 novembre nazione. Ma cosa può voler dire gettato con il salvagente non indivi-
ni finalizzati al rilancio ministrazione inviterà
inquirenti le registrazioni delle mi- scorso, anche se della sua assenza questo? duabile in mare?».
economico della città tutte le Associazioni
gliaia di telecamere di sorveglianza, ci si accorge solo 12 ore dopo. E’ al La chiave del mistero sembra Il sito richiama l'attenzione anche
e messi in evidenza di Categoria coinvol-
circa seimila, distribuite in ogni an- suo quarto incarico come aiuto essere un ascensore. Nel ristorante alla statistica: sono ben 125 i croce-
numerosi punti di con- te sulla base dei temi
golo della nave. La sorella del di- chef, dopo aver realizzato il suo più della nave Angelo parla con alcuni risti dei quali non si è più avuta al-
vergenza. trattati.
sperso si è persino lanciata nell'ipo- grande sogno: cucinare viaggiando. turisti seduti a un tavolo, poi si al- cuna notizia negli ultimi nove anni.
L'incontro è stata Il primo incontro
tesi che tutto questo tempo sia ba- Ma quel viaggio non è come gli altri. lontana in tutta fretta, raggiunge la Di questi, ben 23 passeggeri so-
l'occasione per fornire operativo è stato con-
stato per manipolare i nastri. Al secondo giorno di navigazione, cucina e imbocca un ascensore che no spariti nel 2009 con una evidente
chiarimenti tecnici in vocato dall'Ammini-
La donna non ha risparmiato di lui si perde ogni traccia. può solo discendere e che può rag- paurosa accelerazione (forse deter-
merito ad interventi e strazione Comunale
un'accusa diretta alla Fanesina, de- Ormai lo cercano tutti, ma senza giungere persino la sentina, il fondo minata anche da episodi di pirateria
progettualità in corso per la giornata di lune-
cisamente assente in tutto l'iter della risultati: l’equipaggio, l’Fbi, la Far- dello scafo dove si raccolgono le o di contrabbando).
da parte dell'mmini- dì 11 gennaio alle ore
vicenda. «Sono costretta io sola ad nesina. Secondo i familiari il ragaz- acque di scolo per scaricarle fuori Anche nel sito si sostiene che
strazione comunale. Si 10,00 ed è rivolto alle
avvalermi della mia conoscenza di zo era sereno, tranquillo, nelle ulti- bordo e dove altrettanto si smalti- Angelo Faliva difficilmente potrebbe
è concordato un meto- Associazioni del Com-
inglese e spagnolo e ad inviare mail me telefonate fatte a casa. Alla so- scono i rifiuti, compresi quelli della essersi suicidato. Il sito sembra
do condiviso di lavoro mercio.
alle autorità inquirenti. Messaggi che rella aveva raccontato di un litigio cucina. Un luogo che Angelo cono- propendere per la tesi dell’omici-
raramente ricevono risposta». con un collega filippino, ma senza sce bene. dio.

In arrivo rimborsi delle imposte dirette e indirette


Al territorio oltre 3 milioni di euro
Nuovi negozi storici insigniti del
tra imprese e persone fisiche riconoscimento. Ora in città sono 33
La Regione ha aggiorna-
Ammontano ad oltre to ed integrato l’elenco dei
347 milioni di euro i rim- negozi storici regionali. Con
borsi che, in questi gior- questo provvedimento, e a
ni, stanno per essere re- seguito della documenta-
capitati dall’agenzia delle ta proposta presentata dal
entrate ai contribuenti Comune di Cremona, viene
lombardi. Una cifra con- attribuito il riconoscimento
siderevole raggiunta di “negozio storico” anche
sommando i rimborsi ai seguenti quattro ulte-
spettanti alle imprese, riori esercizi commerciali
254 milioni, e quelli de- di Cremona, che risul-
stinati alle persone fisi- tano in attività da almeno
che, quasi 93 milioni di 50 anni: Boutique Tenca
euro. In particolare a di Largo Boccaccino, Car-
Cremona toccheranno toleria Ardigò di Via dei
ben 3,12 milioni di euro, Cipressi, Formaggi d’Italia
per un totale di 2.833 di Largo Boccaccino, Bar
rimborsi. Negresco di Via Capitano
Nuova linfa alle impre- del Popolo. Oltre a ciò, è
se locali giunge, quindi, stato ottenuto il passag-
a livello regionale, dai gio alla categoria superiore
5.725 rimborsi relativi sia tre 35 milioni. Milano, in il 24 per cento dei 390 per tre negozi storici già
alle imposte dirette che a termini di importi in ero- milioni di euro in distri- riconosciuti in precedenza:
quelle indirette. Ma an- gazione, convoglia da buzione, in totale, a livel- la Farmacia “Leggeri” di
che sostegno alle perso- sola quasi il 38 per cento lo nazionale. Corso Matteotti che da
ne fisiche cui saranno del totale in arrivo nella Per i contribuenti che “negozio storico di rilievo
recapitati 76.553 rimbor- regione. Seguono, poi, hanno comunicato locale”, viene riclassificato ro complessivo di negozi gne storiche riconosciute più concreti, in quanto gli
si, concernenti sia le im- le province di Bergamo, all’agenzia delle entrate il come “insegna storica e storici di Cremona, inseriti in tutta la Lombardia, e che esercizi che hanno ottenu-
poste dirette che quelle 5.971 rimborsi per quasi codice Iban, i rimborsi di tradizione”; l’Oreficeria nell’elenco regionale, sale corrispondono al massimo to l'ambita qualifica acqui-
indirette. 10 milioni, Monza e verranno accreditati di- “Ferrari” di Corso Garibal- a 33, di cui 10 insegne livello di eccellenza, ben siscono un'ampia visibilità
Sempre relativamente Brianza, 7.172 rimborsi rettamente sul conto di, che da “negozio di sto- storiche di tradizione, 12 10 (quindi, circa un terzo) ed hanno così la possibilità
alle persone fisiche, i da- per 9 milioni, e Brescia, corrente. Per tutti gli al- rica attività” viene riclassfi- negozi o locali storici, 11 sono ubicate nel Comune di farsi conoscere ed ap-
ti su base provinciale 6.662 rimborsi per un to- tri, invece, le somme ver- cato in “negozio storico”; storiche attività. di Cremona». prezzare anche al di fuori
segnalano il primato dei tale di 8 milioni. Con i ranno pagate con vaglia l’Oreficeria “Riga” di Via «Si tratta di un risultato L'inserimento nell'elen- dei confini comunali; inoltre
contribuenti del capo- suoi 93 milioni, inoltre, cambiario della Banca Mercatello, che da “nego- importante, che conferma co regionale non costitui- avranno la possibilità di
luogo, cui andranno sul versante dei contri- d’Italia oppure in con- zio di storica attività” viene Cremona ai vertici regionali sce solo motivo di sicuro partecipare a futuri bandi e
quasi 28 mila rimborsi buenti Irpef la Lombardia tanti in un qualsiasi uffi- riclassficato in “negozio del settore» sottolineano i prestigio sia per le imprese progetti regionali di valoriz-
per un ammontare di ol- è la destinataria di circa cio postale. storico”. vertici comunali. «Basti dire che per la città, ma potrà zazione e sostegno finan-
In questo modo, il nume- che su un totale di 35 inse- comportare anche benefici ziario.
6 Venerdì 8 Gennaio 2010 Cremona

Ztl aperta: ogni giorno 400 multe


Al Comando della polizia municipale cominciano ad affluire i cittadini multati, che chiedono informazioni

L’assessore Zagni: «Speriamo entro sei mesi di ridurle a 160 giornalieri». Il varco più sanzionato è quello di Corso Mazzini

S
di Sara Pizzorni per ricevere i trasgressori della
nuova ztl. «In questi giorni» ha
ono 390 i passaggi spiegato il comandante della
giornalieri sanzionabili municipale Fabio Ballarino Ger-
attraverso i varchi che manà, «stanno arrivando a do-
delimitano la zona a micilio i primi verbali e quindi
traffico limitato, dai stiamo iniziando a ricevere le
quali però» ha precisato l'asses- persone che vogliono chiarimen-
sore alla Sicurezza e alla Polizia ti in proposito. Abbiamo allestito
Municipale Alessandro Zagni, uno spazio apposito per soddi-
«bisogna ulteriormente scremare sfare le esigenze di chiarimenti e
circa l'8% di verbali che i vigili cercheremo anche di venire in-
annullano in autotutela». contro alle situazioni più proble-
E' il caso di cittadini che si matiche, come ad esempio quel-
vedono recapitare la sanzione, le di chi, in una sola giornata, ha
ma che, recandosi al comando, violato per dieci volte i varchi
scoprono che nel database era elettronici».
stata inserita la targa sbagliata in In casi come questo ed in pre-
quanto la modulistica non era senza di altri fattori (ad esempio
stata compilata correttamente, o la conclamata sprovvedutezza
perchè nel frattempo hanno dell'automobilista, la non perce-
cambiato auto, o per un errore di zione di commettere una viola-
inserimento manuale da parte zione, l'età avanzata ed altri ele-
dell'operatore. menti soggettivi da valutare caso
«Da quanto è emerso dai dati per caso) potrebbe venire appli-
di confronto tra ottobre e dicem- cata la norma della legge sulle
bre» ha fatto notare l'assessore, niera indiscriminata, causando nuovo provvedimento, quindi, euro di multe al giorno. Dall'uffi- A tale proposito si faranno dei sanzioni amministrative che pre-
«si possono esprimere chiara- maggior traffico e smog. Da sot- non ha intento punitivo nei con- cio varchi gestito dal comando correttivi installando dei led lu- vede il pagamento del triplo del-
mente alcune indicazioni: la me- tolineare anche il fatto che è sta- fronti dei cremonesi. La media della polizia municipale, si è cal- minosi per rendere più compren- la sanzione stessa (e non il pa-
dia delle auto che giornalmente ta favorita una accessibilità più giornaliera delle sanzioni, inoltre, colata inoltre una media giorna- sibile il cambio della viabilità. Si gamento di tutte le multe ricevu-
accede al centro storico è calata razionale al centro storico (me- a partire dal 30 novembre, è an- liera di 2.118 passaggi nei tre è poi evidenziato che il varco più te). Non ci sarà tolleranza verso
notevolmente sia in termini per- diamente oggi accedono al cen- data via via abbassandosi (i pri- varchi che durante la settimana, "abusato" è quello di Corso comportamenti non conformi,
centuali (4.128 accessi al giorno tro più di 2mila auto al giorno a mi giorni erano oltre 400, il dato dalle 9 alle 19, restano valicabili: Mazzini con 137 passaggi san- assicurano al comando di piazza
prima del 30 novembre contro i varchi aperti senza il rischio di su 21 giorni parla ora di 390 san- si tratta di quello di via Manzoni, zionabili al giorno. Anche in que- Libertà, ma si cercherà di inter-
3.545 del dopo 30 novembre), incorrere in sanzioni) e non si è zioni medie)». via Battisti e via Verdi. Unico sto caso il Comune intende ap- venire nel rispetto della legge,
sia in termini assoluti (74.436 verificata l'anarchia ipotizzata. Secondo le previsioni del Co- punto di criticità emerso al ri- portare dei correttivi: sebbene si per alleggerire le situazioni più
contro 86.685 in un arco di tem- Con le regole precedentemente mune, a vedere le esperienze di guardo è concentrato nei giorni sia già implementata la segnale- pesanti e nelle quali sia dimo-
po di 21 giorni)». in vigore, qualora i vigili elettroni- altre città, nei prossimi sei mesi di mercato, mercoledì e sabato, tica verticale, si provvederà a strata la buona fede dell'auto-
Un dato incontrovertibile, per ci fossero stati messi in funzione la situazione dovrebbe stabiliz- quando la regolamentazione dei realizzare anche quella orizzon- mobilista. Chi riceve a casa la
Zagni, che «sconfessa coloro (o i vigili avessero fermato tutte zarsi attorno ad una media di varchi viene modificata e il tran- tale in prossimità della teleca- contestazione, può visionare le
che sostenevano che con il nuo- le auto nelle 24 ore) si sarebbero 160 passaggi giornalieri sanzio- sito non è consentito ai non au- mera di rilevamento. Intanto, foto che lo riguarda digitando sul
vo provvedimento si sarebbe sanzionati 1.103 passaggi al nabili che, tradotti in cifre, vor- torizzati: in via Verdi si è registra- presso il comando della polizia computer www.fotoztl.comune.
aperto il centro alle auto in ma- giorno contro gli attuali 390. Il rebbero dire all'incirca 11mila to un incremento di sanzioni. municipale, è attivo lo sportello cremona.it.

Marianna: una donna soldato a caccia di cluster bomb


Il tenente Canò è la prima donna ad aver comandato un plotone Acrt, uomini specializzati nella ricognizione dei terreni

A
soli 29 anni, il te- ad avere comandato un plo- c'è anche una caporal mag-
nente Marianna tone Acrt, un pugno di uomini giore sminatrice, che opera-
Calò, in forza al specializzati nella ricognizio- vano su un campo minato in
10° reggimento ne dei terreni, dalla viabilità quella che tecnicamente si
Genio guastatori delle strade alla presenza di chiama attività di "bonifica
di Cremona, guida la caccia ordigni, per metterli in sicu- operativa". Gli altri cinque
a mine e cluster bomb. Ma- rezza. Ha comandato la pri- mesi, invece, ha effettuato
rianna, figlia di un maresciallo ma attività di bonifica di cam- attività di bonifica umanitaria.
dell'Esercito è tra le prime pi minati effettuata dal Genio Si tratta di andare a sminare i
ragazze ad essere stata am- militare italiano dai tempi del- terreni dei civili dalle cosid-
messa nel 2000 all'Accade- la seconda guerra mondiale. dette "cluster bomb", le
mia di Modena per intrapren- "Con un plotone di 15 uomi- bombe a pioggia che restano
dere la carriera di ufficiale. ni", ha raccontato il tenente, disseminate ed inesplose so-
L'anno che è appena termi- "siamo stati incaricati prattutto nei terreni agricoli.
nato, lo ha trascorso in buo- dall'Onu di aprire un corrido- Le più pericolose per la po-
na parte nel sud del Libano a io in un campo minato piaz- polazione. "Il 2009 è stato
bonificare terreni minati. Un zato nel 1982 sul confine fra l'anno della mia prima mis-
lavoro difficile e pericoloso il Israele e il sud del Libano. Io sione. Nel 2010 porterò con
suo, ma che lei svolge con la dovevo studiare la segnala- me la soddisfazione di avere
massima disinvoltura, quasi zione delle bombe sulle pian- aiutato i libanesi, una popola-
fosse cosa di tutti i giorni. tine e controllare le procedu- zione che con noi italiani ha
Reduce dalla recentissima re previste, la larghezza dello sempre manifestato stima e
missione Onu Unifil, il tenen- scavo, l'attività giornaliera affetto". Infine il tenente, in-
te Calò, citata come figura da dei ragazzi distribuita su turni sieme alle colleghe, festeg-
molti quotidiani nazionali, tra di 40 ore di lavoro e 20 di gerà un decennale importan-
cui Avvenire, nell'inchiesta pausa". Per due mesi il te- te, quello dell'entrata delle
«Italiani in missione ai confini nente Calò ha tenuto d'oc- donne nelle Forze Armate ita-
della pace», è la prima donna chio i suoi uomini, tra i quali liane.

709 euro di multa a un parcheggiatore abusivo Pescheria sanzionata: manca la tracciabilità


Un parcheggiatore abusivo dini e spillando euro agli auto- facendo rischiare multe agli La capitaneria di porto di La stiera ha impegnato quaranta gra e Piacenza.
multato di 709 euro dalla poli- mobilisti in cerca di un posto. automobilisti che gli davano Spezia ha elevato un verbale di persone, sei unita' navali e dieci I controlli mirano a tutelare il
zia. Si tratta di un cremonese di Il cremonese si era piazzato in retta. Durante un controllo in illecito amministrativo per 1.166 mezzi terrestri, per eseguire 335 consumatore e le specie protet-
32 anni noto alle forze dell'ordi- zona e dava indicazioni ai con- zona - dove da qualche tempo euro a carico di un esercizio controlli: 30 in mare, 9 nei punti te: sono stati attivati nell'ambito
ne per diversi precedenti. Con ducenti, segnalando i posteggi è stato intensificato un servi- commerciale di Cremona: per- di sbarco del pescato, 21 dai dell'operazione nazionale Giano,
questo stratagemma, l'uomo che si liberavano e chiedendo zio di pattugliamento da parte ché il pescato esposto non ave- grossisti, 9 nei mercati ittici, 230 disposta dal centro di controllo
cercava di racimolare qual- in cambio un obolo per la sua delle forze dell'ordine - il poli- va l'etichettatura di legge che nella grande distribuzione e 36 pesca del comando generale
che spicciolo, facendo anche fatica. ziotto di quartiere lo ha bloc- deve indicare il nome della spe- nei ristoranti. I controlli si sono delle capitanerie di porto. In Italia
"concorrenza" ai nord africani Peccato che molto spesso cato e multato per violazione cie, il metodo di produzione e la svolti a Levanto, Deiva Marina, sono stati fatti 12.750 controlli:
che solitamente si aggirano in suggeriva parcheggi non cor- al codice della strada: salata la zona di cattura in mare per ga- Brugnato, La Spezia, Lerici, San 500 tonnellate di pesce seque-
piazza Lodi per vendere accen- retti, al di fuori delle linee blu, sanzione. rantire la tracciabilità. Durante il Terenzo, Cremona, Portovenere, strato, 297 denunce penali, 581
periodo festivo, la guardia co- Sarzana, Ameglia, Bocca di Ma- attrezzi sequestrati.
Cremona Venerdì 8 Gennaio 2010 7

Saldi invernali a Cremona, partenza in quarta


Buono l’avvio delle vendite scontate. Mantovani: «Forse però sono iniziati troppo presto, penalizzando le festività natalizie»

Di parere diverso la Confesercenti: «Se fossero partiti più tardi ci avrebbero fatto perdere un fine settimana prezioso»

P
I consigli da seguire
di Elisa Milani vanno meglio: mentre i tavia ora speriamo che
saldi estivi erano stati le cose inizino ad andare
artenza in quar- piuttosto deludenti, que- meglio».

per acquisti vantaggiosi


ta per i saldi in- sto 2010 sembra partito Di parere diverso è in-
vernali: i negozi con il piede giusto. Lo vece la Confesercenti.
cremonesi sono conferma anche la Con- «Si è molto discusso at-
stati letteral- fesercenti. «Indubbia- torno alla data di inizio
mente presi d'assalto mente la partenza dei dei saldi di quest’anno,
dai clienti, ansiosi di ac- saldi invernali, per vari ritenuta troppo anticipa-
caparrarsi i più bei capi motivi i più attesi, è stata ta rispetto a quelle degli
in saldo. Gli sconti, si sa, positiva» sottolineano il anni scorsi» sottolinea-
fanno gola, ma questa presidente Giuseppe no. «Tuttavia uno slitta-
volta sembra che i risul- Fervari e il direttore mento di alcuni giorni (la
tati siano decisamente al Giorgio Bonoli. «In que- data individuata come
di sopra delle aspettati- sti giorni un gran numero alternativa era il 5 Gen-
ve. di consumatori ha ap- naio), oltre a far perdere
un fine settimana che in-
vece si è dimostrato pre-
zioso, non avrebbe risol-
to il problema di un pe-
riodo che, in ogni caso,
non rappresenta la fine Giuseppe Fervari, presidente di Confesercenti Cremona
della stagione. Inoltre in
troppi hanno dimentica- sposta dei consumatori al loro scopo.
to che la previsione ed anche da un diffuso «Per quest’anno, in
dell’inizio dei saldi al pri- comportamento corretto considerazione della si-
mo sabato del mese di da parte dei commer- tuazione di crisi che si è
Gennaio è contenuta cianti». riflettuta anche sui con-
nella normativa regiona- Il tema di quando sia sumi e per evitare la tra- Ecco alcuni consigli, sti- 6) Nel periodo dei saldi i
le ormai in vigore da più più opportuno iniziare i smigrazione dei consu- lati da Adiconsum, per un negozianti che normal-
anni. Siamo consapevoli saldi rimane tuttora matori verso altre mete, acquisto effettivamente mente accettano paga-
che i negozianti ed i loro aperto. Fismo (la Fede- nelle scorse settimane vantaggioso. menti con bancomat o car-
dipendenti, per essere razione del Settore Mo- abbiamo sostenuto la 1) Sull'oggetto in saldo te di credito ed espongono
pronti alla data del 2 da della Confesercenti di preferenza per il mante- deve essere sempre ripor- il relativo logo sono tenuti
Gennaio, hanno dovuto Cremona), ritiene che sia nimento della data d’ini- tato il prezzo d'origine non ad accettare i pagamenti
compiere uno sforzo necessaria una più pun- zio prevista che, a nostro scontato, la percentuale di elettronici;
straordinario. Siamo al- tuale regolamentazione avviso, avrebbe potuto sconto applicata e il prezzo 7) Diffidare dei capi di
Paolo Mantovani, presidente delle botteghe del Centro
trettanto consapevoli affinché i saldi siano cor- essere spostata in avanti finale; abbigliamento che posso-
«L'affluenza è stata profittato delle proposte che il sacrificio è stato rispondenti, per periodo solamente a condizione 2) È meglio diffidare di no essere solo guardati e
molto buona sin dal pri- offerte dai commercian- ricompensato dalla ri- e tipologia della merce, che anche le regioni limi- quei negozi che espongono non provati;
mo giorno, in tutti i set- ti, facendo quegli acqui- trofe facessero altrettan- cartelli con sconti esagerati 8) Chi vuol fare regali
tori, dall'abbigliamento, sti che, in parte, erano to» ha continuato Confe- e fare riferimento a negozi faccia attenzione perché si
alle calzature, agli ac- stati rinviati nel periodo sercenti. «Obiettivo, già conosciuti per acquista- può cambiare solo ed
cessori» spiega Paolo natalizio». questo, che rimane e si re la merce in saldo: sconti esclusivamente la merce
Mantovani, presidente Ma resta ancora qual- confida che per le pros- superiori al 50-60 per cento difettosa che deve essere
delle Botteghe del cen- che ombra. «Questo sal- sime scadenze si possa possono riguardare spesso riconsegnata al commer-
tro. «Nei giorni successi- di sono iniziati un po' effettivamente raggiun- merce non proprio nuova; ciante entro 2 mesi dalla
vi l'affluenza è diminuita, troppo presto, perché il gere un’intesa tra le re- 3) Fate attenzione all'even- scoperta del difetto (non si
ma continuano a regge- 2 gennaio diverse perso- gioni per una data unica tuale presenza di merce ven- può sostituire la merce se
re bene negozi di abbi- ne sono ancora in ferie, nazionale dei saldi. Fi- duta a prezzo pieno insieme avete cambiato idea sul
gliamento e scarpe. senza contare che farli smo ha pertanto apprez- alla merce in sconto; colore o sul modello;
Grande successo anche partire così presto ha un zato il comportamento 4) Confrontare i prezzi 9) È bene conservare
per i negozi di alta gam- po' penalizzato le festivi- tenuto dall’Assessorato con quelli di altri negozi, sempre lo scontrino per
ma: moltissime persone tà natalizie» aggiunge Regionale al Commercio magari annotando il prezzo potere eventualmente
approfittano volentieri Mantovani. «Certo, essi in questa vicenda, che si di un capo o della merce a cambiare la merce difetto-
del fatto di poter acqui- ci servono, perché ri- è impegnato nella ricer- cui si è interessati; sa;
stare a prezzo moderato danno liquidità al setto- ca di un accordo con le 5) E' bene verificare che il 10) Il commerciante è
capi solitamente molto re, e questo aiuta, in regioni circostanti, senza prodotto offerto in vetrina tenuto a cambiare sempre
costosi». quanto il Natale a causa del quale ha deciso di sia lo stesso che verrà pre- e comunque l'articolo di-
Dunque rispetto del maltempo non era non apportare variazioni sentato in negozio; fettoso in saldo.
all'anno scorso le cose andato affatto bene. Tut- Giorgio Bonoli, direttore di Confesercenti Cremona alla data stabilita».

In Breve Sono sempre più i cremonesi Venditore abusivo


incontro su don primo mazzolari
A 120 anni dalla nascita di Primo Mazzolari, venerdì 15 gennaio alle
21, la Sala Grossi del Centro Pastorale Diocesano ospita l'incontro «La
con la febbre del gioco multato in piazza De Lera
Un venditore abusivo di fiori, M.M., marocchino
di 36 anni, è stato sanzionato da due agenti della
“guerra giusta”: i pacifismi e l’impegno nonviolento dall’esperienza di
squadra antidegrado. L'uomo, titolare di una li-
Mazzolari al Nobel ad Obama». La conferenza si tiene in occasione
cenza per il commercio ambulante rilasciata dal
della presentazione del libro «Primo Mazzolari - Scritti sulla pace e sulla
Comune di Genova, nell'esercizio della sua attivi-
guerra», edizione critica a cura di Guido Formigoni e Massimo De Giu-
tà non rispettava le direttive di cui all'art. 6 della
seppe. Presiede don Bruno Bignami, teologo, presidente Fondazione
legge regionale Lombardia n. 27 del 2002, in
Mazzolari, introduce Mario Gnocchi, presidente nazionale Sae. Relatore
quanto non aveva richiesto ed ottenuto il permes-
sarà lo stesso De Giuseppe, docente alla Iulm di Milano e all’Università
so per l'occupazione di suolo pubblico dal Comu-
di Bologna, ricercatore in Popoli, culture e confessioni religiose. L’inizia-
ne di Cremona ai fini della vendita della merce. Il
tiva è promossa da: Acli, Fondazione Don Primo Mazzolari, Pax Christi,
36enne è stato fermato in piazza De Lera, nelle
Associazione “E. Mounier,” Associazione Radici e futuro”, Scout Masci,
vicinanze del supermercato Coop di via Cà del
Segretariato Attività Ecumeniche e Movimento Federalista Europeo.
Vescovo, Il venditore, quindi, è stato sanzionato
educare alla cittadinanza, il corso
come abusivo, come previsto dalla vigente nor-
mativa, con un ammenda pari a 5.164 euro.
Gli agenti gli hanno anche sequestrato la mer-
Si rivolge a docenti, alunni del triennio della scuola secondaria su- ce: 61 mazzi di fiori di vario tipo che sono stati
periore, a genitori, formatori, educatori il corso gratuito "Educare alla donati all'istituto Cremona Solidale in occasione
cittadinanza in un mondo globale", iniziativa che si svolgera nell'Aula della festa dell'Epifania. «Questi interventi operati
Magna del liceo scientifico "Aselli" di Cremona dal 26 gennaio al 24
dalla squadra antidegrado» ha commentato l'as-
febbraio. Martedì 26 gennaio si parlerà di «Educare alla cittadinanza
Cremonesi sempre più so livello Mantova, men- estate hanno trascinato sessore Alessandro Zagni, «si pongono l'obietti-
globale: perché e come?». Interverrà Aluisi Tosolini (dirigente scolasti-
vittime della Febbre del tre Lecco sfiora un incre- folle di scommettitori ai vo di tutelare i commercianti che svolgono la pro-
co, filosofo, pedagogista dell'Università Cattolica “S. Cuore” di Pia-
gioco. Lo dice un recente mento del 60%. Aumenti banchi delle ricevitorie. A pria attività nel rispetto delle regole. Nulla vieta,
cenza. Mercoledì 3 febbraio si parlerà di «Scuola, intercultura ed edu-
cazione alla cittadinanza: a che punto siamo nella Secondaria ?”, con rapporto del Censis sulle significativi anche a Lodi conti fatti, pur nell’ottica infatti, all'ambulante di poter vendere i propri fiori,
Maurizio Gusso (presidente di Iris). Martedì 9 febbraio tocca a «Le di- lotterie, che evidenzia co- (89%); eclatante invece il di un incremento genera- rispettando però gli spazi previsti dai regolamenti
scipline nel curricolo “riformato”: la Storia come risorsa per educare me Cremona abbia speso caso di Sondrio, con una lizzato a livello regionale, comunali e pagando le tasse per l'occupazione di
alla “mondialità”?», con intervento della docente Piera Hermann. Infine davvero una fortuna nel crescita del 113%. il Lario brilla molto meno suolo pubblico. Al contrario» conclude Zagni «si
mercoledì 24 febbraio si parlerà di «Le discipline del curricolo “riforma- gioco, incrementando le Non sono bastate le di altre province. Molto ingenera una concorrenza sleale che finisce per
to”: la Geografia come risorsa per educare alla cittadinanza in un mon- giocate del Superenalotto vincite record, i jackpot meno, invece, coloro che penalizzare i commercianti che invece rispettano
do “glocale”?», con Marina Medi, ricercatrice Iris. di oltre il 50% rispetto stellari che hanno fatto investono per i gratta e le regole».
all'anno prima. Allo stes- sognare tutti e questa vinci, sotto il Torrazzo.
8 Venerdì 8 Gennaio 2010 Cronaca
Al via corso per Haccp presso Scuola edile aperta il 13 gennaio Corsi di aggiornamento al Cersi
il centro di solidarietà Il Ponte
Il Centro di Soli-
per giovani, famiglie e insegnanti Il termine per la presenta-
zione delle domande di iscri-
metodologica, all’area azien-
dale e all’area economica-giu-
darietà «Il Ponte» Mercoledì 13 gen- mativa (completamen- zione al corso di aggiornamen- ridica ed è volto ad ampliare le
organizza per il naio 2010 dalle ore 8 te gratuito per i par- to per docenti di area econo- conoscenze in merito sia ad
prossimo 19 gen- alle ore 12 ci sarà la tecipanti). Si potranno mico-aziendale ed economi- alcuni contenuti disciplinari,
naio dalle ore 9 possibilità, per giovani, inoltre avere informa- co-giuridica della scuola se- sia alle metodologie di inse-
alle ore 13 un Cor- famiglie e insegnanti, zioni sugli sbocchi pro- condaria di secondo grado, gnamento.
so Haccp, secon- di visitare la sede di fessionali nel settore promosso dal Cersi, è proro- I docenti che intenderanno
do quanto previsto Cremona della Scuola edile per i giovani che gato a martedì 12 Gennaio partecipare potranno scegliere
dal Dlgs 155/97 e edile e di conoscere completeranno il corso 2010. Il corso si svolgerà a se frequentare l’intero percor-
successive modi- e approfondire l’offer- triennale. partire dal mese di gennaio fi- so di nove incontri oppure se
fiche. Al termine ta formativa rivolta ai A disposizione dei no ad aprile 2010, con lo sco- iscriversi a singoli moduli della
verrà rilasciata re- giovani fra i 14 e i 18 partecipanti saranno po di fornire efficaci strumenti durata di tre incontri ciascuno.
golare certificazio- anni per l’anno forma- presenti la dott.ssa per l’aggiornamento degli in- Le lezioni si terranno presso la
ne. Le iscrizioni si raccolgono entro il 18 gennaio. Per tivo 2010-2011. Diletta Rapalli (referen- segnanti e per una loro valida sede dell’Università Cattolica
informazioni, rivolgersi alla Segreteria de “Il Ponte” Si potrà conoscere te dell’orientamento) e trasposizione nel quotidiano del Sacro Cuore (via Milano
in via Palestro 28, a Cremona, tel. 0372/460324, dal il corso triennale per ne e formazione) finan- Paolo Pinardi che illu- impegno didattico. 24, Cremona), nei giorni indi-
lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 oppure operatore edile e del ziato dalla Regione strerà (anche attraver- Il corso è organizzato in tre cati in calendario con orario
dalle ore 16.30 alle ore 18.30. territorio (corso in dirit- Lombardia attraverso il so una simulazione) le moduli distinti dedicati all’area dalle 15 alle 17.30.

Aumentano gli immigrati a Cremona


to e dovere di Istruzio- sistema della dote for- tecniche costruttive.

In tutto nel 2009, rispetto all’anno precedente, il numero dei cittadini non italiani è cresciuto di ben 529 unità, arrivando ad un totale di 8.687 stranieri

La comunità più numerosa è quella dei romeni, con 3.482 presenze. Seguono gli albanesi, i marocchini e gli ivoriani

C
di Giulia Sapelli ficio statistico del Comune di Cremo- (passando da 3.978 a 4.291), contro i
na, con un prospetto elaborato da 216 degli uomini (da 4.180 a 4.396).
resce ancora il numero degli Giuseppe Gatti. Si tratta di dati ancora D'altro canto, osservando il trend
stranieri sotto il Torrazzo: da provvisori, ma sufficienti a fornire una delle nazionalità, la comunità romena
8.158 del 2008 si è passati a visione di massima di quella che è la si attesta al primo posto anche nella
8.687 nel 2009. A primeggia- situazione locale. crescita: + 171 elementi, che passano
re, tra tutte, è la comunità In complesso, nel corso di un anno, da 3.311 a 3.482.
romena, che conta ben 3.482 presenze la comunità straniera ha visto un au- Gli albanesi vengono al secondo
sul territorio cremonese, seguita subito mento di 529 elementi, dove le donne posto, con un incremento da un anno
dopo da albanesi e marocchini. Il dato sono la maggioranza rispetto agli uo- all'altro di 65 unità: nel 2009 la comuni-
è stato emesso nei giorni scorsi dall'uf- mini, con una crescita di 313 unità tà albanese risulta popolata da 1.313
individui, contro i 1.247 dell'anno pre-
cedente. Al terzo posto si classifica la
nazionalità marocchina, che ha visto,
in un anno, 64 nuove presenze, pas-
sando da 895 a 959.
Seguono, a ruota, tutte le altre co-
munità. Dopo il Marocco, si posiziona
la Costa d'Avorio: gli ivoriani a Cremo-
na hanno raggiunto 355 unità, contro i
314 del 2009. Saldo positivo anche per
i tunisini, che raggiungono i 292, incre-
mentando il loro numero di 17 unità.
Sempre sopra i 200 sono anche ser-
bi e cinesi, che raggiungono rispettiva-
mente i 275 e i 273. Mentre, però, la
comunità serba è in calo di 9 persone,
l'unica tra tutte quelle verificate, la ci-
nese aumenta di 3 rispetto al 2008.
Cresce anche l'Ucraina, che da 118 che hanno visto incrementi poco con- arrivano a 70. Bassi gli incrementi an-
va a 132, con un balzo in avanti di 14 la sistenti. A partire dai giapponesi, che che per polacchi e francesi, che sono
Nigeria, che da 108 va a 123 e l'india- aumentano, si, ma si fermano a 92, entrambi a 69, e per i sudcoreani, che
na, che da 104 va a 113. con un incremento di soli 6 persone. arrivano a 66 unità, in assoluto la co-
Ci sono poi le comunità minori, quel- Stesso discorso per gli algerini, che nel munità con il più basso numero di pre-
le che non raggiungono le 100 unità, e 2009 sono 83, e per i senegalesi, che senze.

Gli stranieri nel territorio raggiungono quota 35mila, e si sono integrati


Anche a livello provinciale è cattolico, mentre i musulmani consideriamo l'anno di insedia-
si è parlato recentemente di costituiscono circa un terzo del mento in Lombardia e a oltre 8
immigrazione: è stato presen- totale. anni da quello di arrivo in Italia.
tato infatti poche settimane fa In sintesi la presenza dei Inoltre molte collettività stra-
il Rapporto sull'integrazione dei cittadini stranieri nel territorio niere vantano un'anzianità di
cittadini stranieri del 2008, cura- provinciale risulta molto capil- insediamento nel cremonese
to da Ludovico Gardani nell'am- lare e molto eterogenea seb- molto più elevata rispetto alla
bito delle attività dell'Osservato- bene riguardi in modo partico- media, come quelle provenienti
rio sull'Immigrazione del servizio lare poche nazionalità; l'indice dal Nord Africa (circa 8 anni)
politiche sociali della Provincia di concentrazione, infatti, evi- e dall'America Latina (oltre 9
di Cremona. denzia che il 64% degli stranieri anni). Consistente è anche la
Emerge il quadro di una residenti proviene da soli quattro quota di immigrati residenti nel
popolazione di origine straniera paesi: Romania, India, Marocco cremonese da più di dieci anni:
ben inserita nella realtà locale. ed Albania. Ma si tratta anche di oltre il 18%.
L'indice di integrazione, in effet- una presenza sempre più radi- Restano differenze molto
ti, si assesta al 7,5, risentendo cata, inserita nella locale società significative tra le varie collettivi-
per lo più dei prodromi della e allineata agli stili di vita e di tà immigrate, nella distribuzione
crisi occupazionale, ma molti consumo della popolazione cre- tra uomini e donne: esse vanno
degli indicatori considerati evi- monese, come evidenziano gli da quelle fortemente sbilanciate
denziano un consolidamento ed indicatori delle principali deter- al maschile, come la senega-
in alcuni casi anche un miglio- minanti del processo di integra- lese, la pakistana e l'egiziana,
ramento rispetto al 2007. Gli zione di cui si da ampio riscon- a quelle in cui è preponderan-
immigrati regolarmente residenti stente con ben 8.303 rumeni ciale è ormai prossima al 10% nando al 20%. Uno su due è in tro nelle schede specifiche, ma te la presenza femminile, come
nel cremonese sono aumentati residenti. ed è superiore a quella regi- possesso di un titolo di studio come soprattutto dimostrano le l'ucraina, la russa e la brasiliana.
del 15% circa, un tasso di cre- Il 44% degli stranieri residen- strata a livello nazionale (6,5%). superiore, diploma (37%) o lau- 259 cittadinanze concesse nel Il 67% degli immigrati risulta
scita superiore a quello nazio- ti proviene dall'Europa, il 29% La maggior parte degli stranieri rea (13%). Tuttavia, questo patri- corso del 2008, che per lo 0,7% coniugato e di questi ben il 91%
nale del 13%, arrivando alla dall'Africa, il 22% dall'Asia e risiede nel distretto cremonese, monio di istruzione risulta poco di immigrati divenuti cittadini vive in provincia di Cremona
soglia delle 35mila presenze. il restante 5% dal continente il 48%, ma è in quello casala- spendibile per la maggior parte italiani hanno significato il per- con il proprio coniuge, oltre la
Tra le collettività straniere che americano. Le nazionalità rap- sco che si rileva l'incidenza più degli immigrati dal momento che fetto coronamento del processo metà ha anche al proprio seguito
sono aumentate maggiormente presentate sono 132 e la pre- alta, superiore al 13%. In ben solo il 22% dei titoli è legalmente di integrazione. almeno un figlio minore e qual-
si segnalano quella ecuadoriana senza di immigrati riguarda tutti 48 comuni, inoltre, gli immigrati riconosciuto nel nostro Paese. Il Mediamente gli immigrati cuno pure i genitori anziani, dal
(+22%), quella egiziana (+21%) i 115 comuni della provincia di hanno superato il 10% del totale 41% degli immigrati residenti nel vivono in provincia di Cremona momento che la quota di ultra
e quella rumena (+19%) che Cremona. La loro incidenza sul dei residenti e in qualche caso cremonese professa la religione da 6,6 anni. La loro anzianità sessantacinquenni è aumentata
numericamente è la più consi- totale della popolazione provin- superano o si stanno avvici- cristiana e tra questi almeno uno migratoria sale a oltre 7 anni se all'1,9%.
News & Rubriche Venerdì 8 Gennaio 2010 9
In Breve Appuntamento per l’8, 9 e 10 gennaio Casa Italy Sposi
DENUNCE PER LA TASSA SUI RIFIUTI
Entro il 20 gennaio devono essere presentate le
Il Vescovo in visita pastorale a Polengo in fiera a Cremona
La prima edizione della manifesta-
zione fieristica Casa Italy Sposi, avrà
Il Vescovo Dante Lafranconi tra le ne la cena in oratorio con gli adole- La parrocchia rimane il punto di luogo il 23-24-25 e 29-30-31 Gennaio
denunce per le occupazioni iniziate nell'anno 2009 ai
comunità della zona pastorale quin- scenti e i giovani. riferimento della vita sociale. La fre- 2010 presso la Fiera di Cremona, a
fini della Tassa rifiuti solidi urbani. La Tassa è dovuta
ta. Ad inaugurare il 2010 tocca alla Domenica 10 gennaio, alle ore quenza domenicale è nella media Ca' de Somenzi. La rassegna sarà
da tutti coloro che, nel territorio comunale, occupano
comunità di San Pietro Apostolo in 11, il Vescovo presiederà l'Eucari- delle parrocchie vicine: circa il 20%, suddivisa in due aree: la prima dedi-
dei locali per abitazione o per l'esercizio di attività. Per
Polengo, guidata da don Floriano stia a conclusione della Visita Pa- che sale però nelle feste più impor- cata al mondo della casa, quindi
i locali già denunciati le denunce originali continuano
Scolari (che è anche vicario zonale). storale. L’animazione della Messa tanti. all’arredamento, all’interior design, ai
ad essere valide finché non intervengono modificazio-
La Visita del Vescovo si aprirà uf- sarà come sempre affidata al grup- La catechesi segue per buona complementi d'arredo, agli accessori
ni. Chi ha già presentato la denuncia in passato e non
ficialmente venerdì 8 gennaio alle 18 petto di bambini e ragazzi seguiti parte il metodo tradizionale, mentre casa e servizi; la seconda parte, inve-
ha effettuato modifiche non deve ripresentarla.
con la consueta celebrazione peni- dall’organista Giuliano Viti, gli stessi due classi (la prima e la terza ele- ce, sarà dedicata al mondo degli spo-
RACCONTARE LA SOLIDARIETA' tenziale nella chiesa parrocchiale.
Il Vescovo passerà assieme alla
che nel pomeriggio proporranno un
recital a conclusione della Visita
mentare) hanno intrapreso il cammi-
no catecumenale. Poiché i numeri
si, quindi alla lista nozze, al catering,
agli abiti da sposa, agli addobbi flore-
comunità cremonese l'intera giorna- Pastorale. sono ridotti, nel gruppo si sono ag- ali, alle fedi nuziali, ai viaggi di nozze,
La Fondazione Città di Cremona ha premiato i
vincitori della prima edizione del concorso «Raccon- ta di sabato 9 gennaio. Il primo ap- Polengo è un piccolo paese, fra- gregate anche le famiglie di Pader- ai ristoranti e al noleggio automobili.
tare la solidarietà»: un modo per stimolare la sensi- puntamento è in mattinata, a partire zione di Casalbuttano, che conta no Ponchielli e Ossolaro. Settima- La fiera ha lo scopo di promuovere la
bilità dei ragazzi delle scuole della città nei confronti dalle 10.30, con la visita agli anziani circa 300 abitanti, tra i quali si con- nali sono gli incontri che il parroco qualità ed il servizio made in italy, vuo-
di un tema importante come quello della solidarietà e agli ammalati. Dopo il pranzo in tano diverse famiglie di nord-africani tiene per il gruppettino dei cresi- le riconfermare le capacità imprendi-
e dell'aiuto, un modo anche per promuovere la fon- oratorio, nel pomeriggio il Vescovo che vivono nelle vecchie scuole tra- mandi e per gli adolescenti delle toriali delle aziende nazionali ed ali-
dazione. I lavori grafici dei ragazzi premiati saranno incontrerà le varie realtà parrocchia- sformate in case popolari dall’Aler, superiori. Agli adulti sono invece mentare al massimo la promozione e
infatti utilizzati come materiale promozionale nella li. Si inizierà alle 15 con i bambini e i qualche indiano impiegato nelle po- dedicati alcuni incontri ad hoc du- lo sviluppo delle stesse, offrendo
prossima campagna di comunicazione estiva della ragazzi, poi gli adolescenti, quindi i che cascine rimaste e alcuni cinesi rante l’anno, vengono poi sfruttate un’alternativa agli ordinari mezzi di
Fondazione Città di Cremona. genitori. Alle 18, infine, l'incontro che hanno impiantato una piccola le novene per una predicazione stra- comunicazione.
con gli operatori pastorali. Al termi- impresa tessile. ordinaria.

PRECARIARE www.aclicremona.it UNIONE NAZIONALE


STANCA CONSUMATORI
Per loro non c’era posto nell’albergo Comitato di Cremona
Piazza San Michele, 2 • Tel. Fax: 0372/28370
A cura di Nidl - Cgil

Attenzione all'obesità dei bambini


[...segue] bolito le istituzioni dele- gi, si sottraggono perfino
Se la precarietà del lavoro sopravvivenza del mondo Purtroppo, anche l’ul- gate a farlo (Onu), allora, le risorse agricole e quin-
è allarmante, figuriamoci la così come lo conosciamo, tima finanziaria, (nono- si interviene punendo col di la sicurezza alimentare
precarietà dell'economia ita- vista l'incidenza dell'inquina- stante le solenni promes- reato di clandestinità, chi a popoli già impoveriti. Di
L'altra mattina ho avuto oc- condizionare dalla più becera
liana. Che prospettive ha un mento sull'ambiente e sul se fatte durante il vertice scappa dalle stragi del fatto, le principali istitu-
casione di sentire - nel conte- pubblicità; e non stanno pen-
paese che sul piano dello clima, è un'opportunità di ri- Fao di Roma e al G8) ha Darfur, della Somalia o zioni internazionali, come
sto di un dibattito parlamenta- sarci due volte nel dare in con-
sviluppo di tecnologie perde conversione e sviluppo eco- tagliato ancora i fondi al- da altri inferni e arriva in la Banca mondiale, stan-
re trasmesso da Radio Parla- tinuità ai propri figli quelle me-
continuamente terreno ri- nomico. Uno studio recente la cooperazione coi paesi Italia con la colpa di non no favorendo i grossi in-
mento - che oggi un bambino rendine che indubbiamente
spetto agli altri con cui do- dell'ISTAT, che riguarda la poveri, riducendoli al lu- avere chiesto prima l’au- vestimenti privati di ter-
si 5 è obeso. E tutto lascia pre- sono ottime, ma altrettanto in-
vrebbe competere? Questa produzione dagli anni '80 ad micino; in questo siamo il torizzazione a espatriare. reni agricoli sottraendoli
sumere che, con la complicità dubbiamente abituano il loro
domanda scaturisce dall'ana- oggi, evidenzia come dal fanalino di coda in Euro- Un assurdo che diventa a piccoli contadini che
di una vita sedentaria davanti rampollo a cibi non certamen-
lisi del numero di brevetti che 1995 la produzione sia dimi- pa! Come mai, invece, si però normale nel nostro sopravvivono coltivan-
ad un computer, verso la cin- te salutari se consumati in
vengono registrati in Italia: nuita progressivamente con- trovano i soldi per finan- paese. doli. Vasti appezzamenti
quantina quel poveretto si tro- continuità!
dal 2005-2007 abbiamo avu- testualmente a un aumento ziare l’acquisto di 131 Se poi consideriamo vengono affittati a grosse
verà di fronte a non indifferenti Anche se oggi infatti la qua-
to il numero più basso di bre- delle ore lavorate. Esatta- cacciabombardieri (eu- che tante guerre da cui si multinazionali o a privati
problemi psico-fisici. Ecco lità degli alimenti è decisamen-
vetti per abitante dei paesi mente il contrario di quello rofighter) per ben 16 mi- fugge sono fatte per ac- che hanno scoperto nel
perchè oggi vorrei tanto racco- te molto migliorata (anche gra-
dell'area Ocse (scoreboard che riteniamo il progresso liardi di euro complessivi, caparrarsi il petrolio e le cibo la risorsa strategica
mandare che l'eccezione del zie all'attività dell'Unione Na-
2009 dell'ocse). debba fare. in una spesa che impe- materie prime indispen- del futuro e che da tali
"pranzo natalizio" restasse - zionale Consumatori) non ci si
In effetti non c'è questa Il 1995 segna il momento gna il nostro paese fino al sabili per creare il nostro investimenti fanno profit-
almeno per dolciumi e ghiotto- deve dimenticare che per i no-
grandissima necessità di in cui si ristruttura il sistema 2026? Questo sperpero benessere, allora si spie- ti dell’ordine del 20-30%.
nerie varie (e sopratutto per i stri ragazzi è di fondamentale
nuove tecnologie per produr- produttivo internazionale ver- però non fa scalpore! Lo ga perchè manca la vo- Per esempio, il Sudan,
bambini!) proprio un'eccezio- importanza anche una ade-
re divani: proprio questo è il so settori ad alto valore ag- fa invece, il flusso di per- lontà politica di fermare che ha una alta percen-
ne. guata educazione alimentare.
grande limite del nostro tes- giunto e tecnologia, contra- sone che scappano dalle le guerre stesse, o addi- tuale di affamati, ha già
Infatti dai dati sono emerse Nei citati anni '50 la spesa per
suto produttivo. riamente all’Italia che ristrut- bombe a grappolo, al fo- rittura, come mai si in- ceduto per 99 anni 1,5
non poche ragioni perchè i l'alimentazione assorbiva circa
Eppure una strada percor- tura solo dal lato dei costi sforo bianco, all’uranio ventano pretesti falsi per milioni di ettari agricoli.
consumatori pongano alla pro- il 50% del reddito medio fami-
ribile e ben segnalata c'è, è (anche del lavoro). Se non impoverito, ecc., armi scatenarle, come è suc- Occorre allora fermare la
blematica dell'alimentazione la liare; oggi siamo soltanto al
quella delle tecnologie verdi, vogliamo essere posti ai mar- che il mondo “sviluppato cesso per l’Iraq. In que- crescita degli appetiti fi-
maggior attenzione. Non cre- 17% ed il consumatore ha tut-
quella delle energie alternati- gini è necessario ripensare e civile” fabbrica e vende sta ottica capiamo pure nanziari su terra e cibo
do che ciò sia necessario sol- ti gli strumenti normativi per
ve, della mobilità sostenibile, completamente il sistema ai loro dittatori crudeli. quanto sia sbagliato dire: prima di fermare e re-
tanto e sopratutto per conte- fare scelte oculate. L'augurio
della bioedilizia ecc. che oltre produttivo italiano. E se la politica inter- “gli immigrati ci portano spingere chi emigra per
nere la spesa sanitaria; quanto che facciamo quindi è che an-
ad essere una necessità di Stefano Zurpa nazionale non è in grado via la ricchezza” perché fame. Ma manca la vo-
piuttosto perchè in effetti oggi che l'educazione alimentare
di prevenire e fermare le nella storia è sempre av- lontà politica di fare po-
moltissimi consumatori (e pur- trovi lo spazio necessario per
La Nidl Cgil si trova in via Mantova 25 Cremona guerre perché ha inde- venuto il contrario e, og- sto nell’albergo!
troppo tra questi un grosso diventare patrimonio persona-
tel - 0372/448608 • e-mail - nidilcremona@cgil.lombardia.it numero di genitori) si lasciano le di tutti, sopratutto i giovani.

DALLA PARTE Riconoscimento invalidità LA NATUROPATA RISPONDE


DEI CITTADINI
di Damiano Talamazzini
Responsabile Provinciale Patronato Epaca civile: quali novità? di Ermanna Allevi
Diplomata presso la scuola di Naturopatia
dell'istituto RIZA
Iscritta alla FINR
Questa rubrica rappresenta un luogo d'incontro sentazione di domande con le tradizionali moda- dei Patronati (o dei singoli cittadini che si saranno (federazione italiana naturopati RIZA)
a disposizione dei nostri lettori, nato per risponde- lità cartacee (consegna diretta o a mezzo racco- abilitati), alla quale dovrà essere allegato il certifi-
re a dubbi e quesiti in materia di diritti previdenzia- mandata a/r). cato medico digitale.
Gentile Naturopata, sono una re di mangiare. Di utilità Le sarebbe
li e assistenziali. Le lettere rivolte al Patronato Questa è la grande novità che, a partire dal L’Inps non ha ritenuto di prendere in conside-
"buona forchetta" e in questo pe- anche fare una lunga passeggiata
Epaca possono essere indirizzate alla nostra reda- 2010, nelle intenzioni del legislatore, dovrebbe razione modalità alternative di trasmissione del
riodo di feste mi sono regalata 3 ogni giorno e se lo desidera può
zione, per posta o via e-mail, oppure direttamente garantire maggiore rapidità nell’espletamento del- certificato medico che avrebbero potuto essere
kg. Sono anche un pò pigra e per prendere una tisana depurativa. Con
al Patronato Epaca (epaca.cr@coldiretti.it). le pratiche, e, soprattutto, facilitare verifiche e previste almeno nel periodo di prima applicazione
perdere i chili delle festività nata- queste piccole attenzioni tornerà al
controlli. Per aiutare i cittadini, in particolare que- del nuovo sistema e che, in attesa di una più ge- lizie di solito soffro la fame per un suo peso senza fatica e senza soffe-
Egregio responsabile del Patronato Epaca, sta categoria, spesso fragile e bisognosa di ade- neralizzata adesione da parte dei medici alle inno- mese. Leggo da tempo la sua ru- renza.
ho sentito dire in televisione che dal 1° gen- guata assistenza, i Patronati, ed in primis il Nostro vative modalità previste di compilazione del certi- brica e mi piace molto, ho pensa-
naio 2010 ci sono importanti novità per quanto Patronato Epaca, sono stati abilitati all’invio delle ficato medico, avrebbero potuto evitare disagi ai to di chiedere a Lei un consiglio Gentile naturopata sono sem-
riguarda la presentazione della domanda per domande in via telematica. cittadini. E' tuttavia opportuno precisare che può per perdere questi chili senza sof- pre molto stanco , eppure mangio
ottenere il riconoscimento dell’invalidità civile. Coloro che vorranno presentare domanda po- essere abilitato a rilasciare la certificazione digita- frire come al solito, naturalmente per tenermi su. Cosa posso fare?
Quali sono? tranno avvalersi della consulenza gratuita dei no- le qualsiasi medico iscritto all’ordine professiona- se questo è possibile. La ringrazio
stri operatori, che, lo rammento, è presente con i le, a seguito di domanda corredata di semplice per l'attenzione e le porgo i miei La sua espressione "Mangio per
L’entrata in vigore della Legge 102 del 2009 ha propri Uffici non soltanto a Cremona, ma anche a autocertificazione di iscrizione, presentata ad una più cordiali saluti. Annalisa tenermi sù" mi fa pensare che po-
modificato sostanzialmente le procedure per otte- Crema, Casalmaggiore, Soresina, ed in numerosi sede Inps. trebbe avere bisogno di una dieta
nere il riconoscimento dei benefici in materia di recapiti settimanali in altri importanti centri della Sono molti i modi per perdere il più adatta a Lei. In ogni caso quan-
invalidità civile, con l’obbiettivo di rendere più nostra provincia, per la predisposizione ed il suc- peso preso nel periodo delle festivi- do la stanchezza dura da più di due
spediti i tempi per l’erogazione delle prestazioni. cessivo invio telematico. Sempre disponibili per tutti i Cittadini interes- tà, per quanto La riguarda suggeri- settimane è bene consultare il pro-
A partire dal 1° gennaio 2010, le domande per il In base alle nuove modalità di trasmissione, la sati, per fornire un'adeguata informazione, rei di fare 5 o 6 piccoli pasti durante prio medico.Se dopo i vari accerta-
riconoscimento dello stato di invalidità civile, ce- domanda sarà formata da due parti, tra loro distin- consulenza e chiarimenti, i nostri uffici Epaca la giornata, così può evitare di "sof- menti risultati negativi la stanchezza
cità civile, sordità civile, handicap e disabilità, te: il certificato medico, che dovrà essere predi- in Cremona e Provincia, si trovano: frire la fame" . Mastichi molto lenta- continua,può chiamarmi per un in-
complete della certificazione medica attestante la sposto “on line” sul sito Inps da un medico in • CREMONA Via D. Ruffini, 28 mente e quando sente il senso di sa- contro , non posso darle una rispo-
natura delle infermità invalidanti, debbono essere possesso di apposita abilitazione rilasciata (adiacente Hotel IBIS) Tel. 0372/435620 zietà, anche se ha ancora cibo nel sta che abbia senso senza avere un
presentate all’Inps ed esclusivamente per via te- dall’Istituto; il cittadino si reca dal medico certifi- • CREMA Via Macello, 34 piatto, sarebbe buona cosa smette- quadro completo.
lematica, e non possono più essere inviate catore, il medico compila on line la certificazione Tel. 0373/732900 - Fax. 0373/732925
all'Asl. medica sul sito internet dell’istituto, dopo di che • CASALMAGGIORE Via Cairoli, 3
Ermanna Allevi risponde alle vostre domande scrivendo a
Sarà poi l’Inps che provvederà, sempre in via consegna al cittadino la stampa firmata, che dovrà Tel. 0375/42132
telematica, a trasmettere all’Asl di competenza le essere esibita all’atto della visita, e la ricevuta di • SORESINA Via Matteotti, 12 info@naturopatia-cremona.com
domande. L’Istituto ha confermato che la proce- trasmissione con il numero di certificato; la do- Tel. 0374/342329 Oppure a: ilpiccolocremona@fastpiu.it
dura è entrata pienamente in vigore e, pertanto, a manda amministrativa di riconoscimento, da in- • CREMONA Via Ala Ponzone, 8 Riceve a Cremona in via Pallavicino 6 - tel. 0372-412372.
partire da tale data, non è più consentita la pre- viarsi esclusivamente in via telematica, da parte Tel. 0372/499811
10 Venerdì 8 Gennaio 2010 Salute

GLI ORARI Aldo Riccardi: «Le donne tornano a partorire a Cremona. Vogliamo migliorare ancora: presto un
nuovo servizio di diagnostica prenatale, e aumenteranno gli interventi ginecologici in laparoscopia»

Un’ostetricia da record:
PRESIDIO OSPEDALIERO DI CREMONA
CUP CENTRO DIABETOLOGICO
Centro Unificato di Prenotazione Dove: piano 6, corpo H (lato destro), mo-
Dove: padiglione n. 12, a fianco del noblocco ospedaliero.

ben 1300 nascite nel 2009


Centro Prelievi, prospiciente Largo Priori Orario: da lunedì a venerdì
Orari di apertura al pubblico: dalle 08.00 alle 13.30
lunedì - venerdì dalle 7.30 alle 18.00 (prima visita per inquadramento
in orario continuato, diagnostico-terapeutico e visita di
il sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00; controllo per monitoraggio metabolico e
Prenotazioni telefoniche: è possibile screening delle complicanze croniche).

R
telefonare al numero verde Per le prime visite è preferibile che la pre-
800.638.638, da lunedì a sabato notazione avvenga di persona comunque di Laura Bosio
dalle 08.00 alle 20.00. possibile prenotare telefonicamente da
lunedì a venerdì, dalle 11.00 alle 13.30. ecord di nascite
PRENOTAZIONI CHE NON Telefono: 0372 405715. all’ospedale di Cre-
SI EFFETTUANO AL CUP mona, nell’anno
Attraverso il CUP si prenotano tutte le SERVIZIO DIETETICO appena trascorso:
prestazioni ad eccezione delle seguenti, valutazioni e controlli nutrizionali il 2009 chiude in-
che devono essere prenotate direttamen- La prima visita si prenota al CUP. fatti con 1.300 parti, contro i
te presso le singole unità operative Dove: piano 4, ala sinistra. 1199 del 2008 e i 1040 del
o servizi come indicato di seguito: Orario: da lunedì a venerdì dalle 09.30 alle 2007. Un trend in crescita che
12.30 e dalle 14.00 alle 16.00. evidenzia come siano sempre
ANATOMIA PATOLOGICA Telefono: le prenotazioni per più numerose le persone che
secreti e agoaspirati il controllo nutrizionale può essere scelgono di partorire a Cre-
(non Tac e non Ecoguidati) effettuata telefonicamente da lunedì a ve- mona.
Dove: Poliambulatori, piano Terra. nerdì dalle 09.30 alle 15.30 ai numeri
Orario: giovedì dalle 15 alle 16. «Le nascite sono andate
0372 405732, 0372 405634, oltre ogni previsione» sottoli-
Per prenotare contattare la segreteria 0372 405631.
dell’Anatomia Patologica dal lunedì nea Aldo Riccardi, direttore
al venerdì, dalle 10.30 alle 16.00. dell’unità operativa di ostetri-
centro prelievi -
Telefono: 0372 405477, cia e ginecologia dell'ospeda-
LABORATORIO ANALISI
dalle 9.30 alle 16.00. accesso diretto da parte dei cittadini,
le Maggiore di Cremona. «In
Consegna campioni istologici con la richiesta del Medico di famiglia due anni i parti sono aumen-
e citologici o dello specialista. tati del 25%. Le cifre dicono
La consegna dei campioni citologici uri- Dove: Centro Prelievi all'ingresso che c’è un tren decisamente Il dottor Aldo Riccardi, direttore dell'unità operativa di Ostetricia e ginecologia dell'Ospedale Maggiore di Cremona
nari è prevista, presso il padiglione 5, da dell'ospedale. positivo, e ciò significa che la
lunedì a venerdì, dalle 08.00 alle 09.30; Orario: da lunedì a venerdì gente ha capito che qualcosa carico anche gravidanze ad scesa dell’utero). ecografie di alto livello per le
per gli altri esami da lunedì a venerdì dalle dalle ore 07.30 alle 10.30. è cambiato: il punto nascita di alto rischio. A questo proposi- Recentemente abbiamo coppie con problemi genetici
08.00 alle 16.00 (accesso diretto). Telefono: 0372 405663 - 0372 405452 Cremona torna a decollare, e to è da tempo che abbiamo anche portato a termine un e malattie ereditarie. Vogliamo
ad essere un punto di riferi- introdotto una suddivisione intervento combinato: con strutturare un’unità semplice
RADIOLOGIA CENTRO EMOSTASI E TROMBOSI mento per i cittadini, che un tra le gravidanze fisiologiche, una sola operazione abbiamo dedicata a questo tipo di dia-
Dove: piano 1, corpo H (ala destra). tempo andavano a partorire
Monitoraggio delle terapie gestite completamente dalle tolto utero, ovaie e colecisti, in gnostica, con figure profes-
TC, risonanza magnetica, anticoagulanti. altrove. Un grande ritorno che ostetriche, e quelle a rischio, collaborazione con il chirurgo, sionali a tempo pieno. Tra i
ecografie urgenti e richiesta previsto accesso con prenotazione al ci fa molto piacere, perché seguite invece dai medici, co- evitando così al paziente di progetti c’è anche la capacità
di prestazioni con bollino verde
numero 0372 405666 - 0372 405663. evidenzia l’impegno di tutto lo me previsto dalla legge. C’è dover fare due interventi». di distinguere le gravidanze a
Le prenotazioni vanno effettuate
Dove: Presso la palazzina del Cup staff in questi anni». poi uno specialista ecografico Parliamo delle novità in rischio in base alla loro tipolo-
di persona o via fax.
Orario: dalle ore 07.30 alle 12.00 Cosa è cambiato? che arriva direttamente da Pa- ostetricia. gia, realizzando ambulatori
Orario: da lunedì a venerdì dalle 08.00 alle
da lunedì a venerdì. L’immagine complessiva via, e che permette di gestire «Quest’anno abbiamo avu- specializzati per seguirle al
13.00, sabato dalle 08.00 alle 12.00.
Tel: 0372 405760. che l’ospedale è riuscito a anche i casi più complessi». to parecchie donne con gravi- meglio. Questo fermento è
CENTRO AZIENDALE DI darsi, e lo stesso vale per il Tra l’altro poter partorire danze ad alto rischio: iperte- possibile proprio grazie al fat-
Angiografia
ALLERGOLOGIA reparto di ostetricia. E’ cam- to che il personale ostetrico
Le prenotazioni vanno effettuate nella propria città è un bel se, diabetiche, gravidanze
Dove: presso la Medicina del Lavoro, biato il modo di rispondere ai
di persona. vantaggio. multiple (parti gemellari e tri- ha capito che la qualifica della
Padiglione 10
Orario: da lunedì a venerdì dalle 08.00 alle bisogni della donna, ma so- «Senza dubbio è scomodo gemini). Esse sono circa il propria immagine professio-
Accesso avviene mediante
15.30. Telefono: 0372 405367. prattutto ora si offrono tutte le dover utilizzare i servizi di 20% del numero complessivo nale passa attraverso la qua-
impegnativa del medico curante.
opzioni possibili di parto, strutture che sono a 50-100 di gravidanze. Giusto per la lità della professione. Anche
Le prenotazioni vengono effettuate
SENOLOGIA: compresa la partoanalgesia chilometri dal proprio luogo di fine dell’anno abbiamo con- nella partoanalgesia il ruolo
telefonando al 0372 408178 da lunedì a
screening mammografico preventivo gratuita 24 ore su 24, 7 giorni residenza. Dunque per le don- cluso una gravidanza trigemi- dell’ostetrica diventa sempre
venerdì dalle ore 10.30 alle ore 13.00; op-
biennale Asl Cremona (45-69 anni) su 7, e completamente gratu- ne cremonesi è senza dubbio na. Si tratta di un fenomeno in più essenziale».
Tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30, pure personalmente presso
l’Ambulatorio di Allergologia ito: si tratta di un servizio di una comodità l’avere una aumento, e mette alla prova Qual è il ruolo dell’ostetri-
il mercoledì dalle 14 alle 16. cui si è dimostrata l’essenzia- sia la coppia dei genitori che ca?
da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 13.00. struttura di buona qualità pro-
La prenotazione va effettuata lità, e prevede una grande di- prio sotto casa. Inoltre ritengo l’equipe dei medici, i quali de- «L’ostetrica segue la gravi-
al CUP dell'Asl 800 318 999.
IMMUNOEMATOLOGIA sponibilità da parte degli ane- che se lavoriamo bene in vono capire quando far na- danza e la accompagna com-
prestazioni con carattere di urgenza,
E MEDICINA TRASFUSIONALE: stesisti. A questo si aggiunge ostetricia, migliora anche il scere i bambini. Infatti questi pletamente, seguendone il
risonanze alla mammella,
Emotrasfusioni, salassi, autotrasfusioni, un nuovo sistema di sale par- servizio di ginecologia. E in- ultimi sono nati di 32 settima- decorso con ecografie e tutto
agoaspirati, ecografie
Dove: piano 1, corpo M. terapia marziale endovenosa, preparazio- to, una serie di linee di com- fatti quest’anno gli interventi ne stanno discretamente be- quanto necessario» spiega
Orario: da lunedì a venerdì ne di nuovi emocomponenti ad utilizzo portamento condivise tra me- chirurgici sono aumentati del ne, mentre un errore nel tem- Paola Parma, ostetrica
dalle 11.00 alle 13.00. non trasfusionale: Gel Piastrinico, dici e ostetriche, una grande 15%». po di nascita potrebbe creare dell’ospedale di Cremona.
Telefono: 0372 405614. Concentrato Leucopiastrinico. cooperazione tra ginecologi e Parliamo allora delle no- dei problemi». «Ma il nostro ruolo va anche
Per ulteriori informazioni è stata inoltre Dove: Piano terra, corpo D, neonatologi, una terapia in- vità in ginecologia. Parliamo dei progetti fu- oltre, come dimostra un pro-
attivata una nuova linea telefonica monoblocco ospedaliero. tensiva neonatale all’avan- «Innanzitutto si è introdotta turi. getto che stiamo portando
dotata di risponditore automatico Tel: 0372 435887 - 0372 405461 dalle guardia. Tutto ciò si traduce in una nuova tecnica, l’ìisterec- «Vogliamo organizzare me- avanti. Abbiamo anche in pro-
in funzione 24 ore su 24: 0372 405612. 10.00 alle 17.00 da lunedì a venerdì un’assistenza che non lascia tomia laparoscopica, ossia la glio il servizio di diagnostica gramma di impegnarci in un
spazio a contraddizioni nei rimozione dell’utero in manie- prenatale: insieme agli ostetri- discorso di prevenzione
FISIOTERAPIA GENETICA comportamenti di medici e ra mini-invasiva, senza tagli ci vogliamo strutturare un ser- dell’incontinenza urinaria in
Esclusa la visita specialistica che si pre- Dove: piano 2 lato destro del ostetriche, in un duro lavoro di gravidanza, o problemi sul
nell’addome. Questa tecnica vizio che permetta alla donna
nota presso il CUP-Cassa, le prenotazioni monoblocco ospedaliero. integrazione e miglioramenti permette una più rapida ripre- di avere più informazioni pos- perineo durante lo stesso.
vanno effettuate di persona. Prenotazioni telefoniche: 0372 405783 da
qualitativi di assistenza». sa e dimissione del paziente sibili rispetto ai problemi di Questo sarà possibile inse-
Dove: piano 1, corpo C (ala sinistra), lunedì a venerdì
Che dire delle gravidanze dopo l’intervento, e soprattut- vario genere, come la familia- gnando alle donne degli eser-
monoblocco ospedaliero. dalle ore 13.00 alle ore 14.30.
a rischio? to si evitano tagli antiestetici. rità, l’età, eccetera. Il servizio cizi ginnici per i muscoli pelvi-
Orario: lunedì dalle 08.00 alle 14.00; «Intanto voglio sottolineare
MEDICINA LEGALE Sempre con la tecnica della dovrà avere tutte le capacità ci, in modo che imparino a
da martedì a venerdì
Prenotazioni presso Direzione Medica di che il miglioramento qualitati- laparoscopia, a breve inizie- di indagine invasive prenatale controllare quella parte del
dalle 10.00 alle 13.00.
Presidio piano Rialzato monoblocco vo ci permette di prenderci in rempo la cura dei prolassi (di- (amniocentesi e villocentesi), corpo.
Tel: 0372 405346 per informazioni.
ospedaliero. Tel: 0372 405200.
RADIOTERAPIA E
MEDICINA NUCLEARE PSICOLOGIA
Dove: piano Cantina, (utilizzare la scala o Dove: piano Rialzato, ala sinistra.
ascensore a sinistra vicino l'Ufficio Infor- Prenotazioni da lunedì a venerdì
mazioni nell'atrio di ingresso) dalle ore 09.00 alle ore 10.00 presso il
corpo M, monoblocco ospedaliero. servizio di Psicologia, oppure anche
Orario:da lunedì a venerdì dalle 07.30 alle telefonicamente agli stessi orari
17.30. Telefono: 0372 405485. al numero 0372 405409.

MEDICINA DEL LAVORO: ONCOLOGIA MEDICA


Dove: Medicina del Lavoro, Dove: piano 4 ala Destra
padiglione 10 Prenotazione in reparto da lunedì a
Impegnativa del medico curante. venerdì dalle ore 8.00 alle ore 17.00.
Allergologia per sospetti Tel: 0372 405248.
professionali
Tel. 0372 408178 da lunedì a venerdì, dal- TERAPIA DEL DOLORE
le 10.30 alle 13.00; oppure, personalmen- Dove: palazzina n. 9
te presso l’Ambulatorio di Allergologia La prenotazione pu essere effettuata
dalle 09.00 alle 13.00 da lunedì a venerdì. telefonicamente al numero 0372 405330
Visite specialistiche di dalle 11.00 alle 15.00, da lunedì a venerdì.
medicina del lavoro Negli altri orari è possibile chiamare lo
Tel: 0372 405777 da lunedì a venerdì, dal- stesso numero lasciando un messaggio
le 08.00 alle 15.30; oppure, personalmen- in segreteria telefonica con il nome e nu-
te presso l’Ambulatorio Specialistico di mero di telefono: al più presto sarete ri-
Medicina del Lavoro negli stessi orari. chiamati.
Lettere Per dire la vostra, scrivete a: ilpiccolocremona@fastpiu.it • cremasco@cuticomunicazione.it
Venerdì 8 Gennaio 2010 11

Focus Meglio che i giovani bevano il vino


caratterizzazione liberista è in grado di
 CRITICA DI “UNA CREMONA” reggersi solo a mezzo dell’alleanza con
Purtroppo Telethon finanzia forze politiche post-fasciste, secessio-

piuttosto che i cocktail con i superalcolici


niste e razziste, cioè con quelle forze
anche progetti di vivisezione che, sconfitte il XXV Aprile avrebbero
Egregio direttore, dovute essere messe al bando dalla
abbiamo letto la lettera pubblicata lo nostra storia e dal nostro avvenire.
scorso 31 dicembre a proposito delle Questa dichiarazione rappresenta an-
Egregio direttore, che una spudorata risposta al recente
donazioni a Telethon e vorremmo espri-
un’attenta analisi dei comporta- messaggio del capo dello Stato e la
mere la nostra opinione in merito. In-
menti giovanili in rapporto al consu- dice lunga sullo spirito e sui veri obbiet-
nanzitutto, vogliamo ricordare che tra i
progetti finanziati da Telethon ve ne so- mo di alcool, mi porta ad una sinte- tivi antidemocratici di questi “riforma-
no molti che prevedono l’uso della vivi- si lapidaria, ma basata su dati in- tori”. Nello stigmatizzare questo tragico
sezione, metodo crudele nei confronti contestabili: se il vino fosse più di stato di cose, i Comunisti Italiani fanno
di altri esseri viventi e non valido dal moda, ci sarebbero meno incidenti appello a tutte le forze democratiche
punto di vista scientifico per l’errore stradali. per costruire un fronte unitario che, in
metodologico di voler ottenere informa- Secondo i dati Istat, per fortuna so- nome di coloro che diedero la loro vita
zioni applicabili all’uomo da altre spe- lo il 2,09% degli incidenti stradali è per una nuova Italia, combatta senza
cie. Inoltre, alcuni centri creati recente- frutto di guida in stato di ebbrezza, esitazione e senza tregua per far fallire
mente da Telethon - come il Tigem - ma questa è dovuta in stragrande questo disegno reazionario.
prevedono ampi stabulari per gli anima- maggioranza ai superalcolici. Non Partito dei Comunisti Italiani
li, segno che si vuole continuare su possiamo stupircene, visto che i Federazione della Sinistra
questa strada... Le malattie genetiche consumatori di aperitivi, amari e su- ***
sono terribili, ma la soluzione non può peralcolici risultano in costante au-
essere un’acritica politica di donazioni mento nell’ultimo decennio, essen-  APPUNTO DI UN LETTORE DI CREMA
e di partenariati. Le alternative alla vivi- do passati dal 39,5% del 1998 al Intervistati sul 2010
sezione esistono: prevedono l’uso di 42,5% del 2006, con trend tuttora
cellule umane e sono etiche, più econo- crescente.
soltanto maschi
miche, valide dal punto di vista scienti- Invertire questa tendenza, con una Egregio direttore,
fico! Sul tema della terapia genica e campagna d’informazione volta a sull'ultimo numero del suo giornale, in
della vivisezione è possibile anche leg- promuovere il vino in alternativa ai prima pagina c’era il titolo “Cosa ti
gere, sul nostro sito alla pagina www. superalcolici, aumenterebbe la si- aspetti dal nuovo anno? Queste le die-
unacremona.it/telethon.html, il dibattito curezza sulle strade. Il vino ha in ci risposte”. Si notano dieci foto di die-
tra la nostra associazione e Telethon, media 11-12 gradi, contro la grada- ci uomini, solo maschi, neanche una
conclusosi con la mancata risposta alle zione molto più elevata di bevande donna. Fin quando le donne saranno
domande che avevamo posto: non ci e cocktail consumati nei locali. Inol- discriminate in questo modo, dal futuro
hanno detto come mai la vivisezione sia tre, l’eccezionale pregio e varietà ci potremo aspettare ben poco! Grazie
necessaria, né come mai non venga dei vini italiani consente ampia scel- e tanti auguri per un lieto anno nuovo.
scelto di fare i testi sulle cellule umane, ta per un’educazione al gusto e ren- Massimo Mariani
né tantomeno una spiegazione scienti- de possibile una crescita culturale Rivolta d'Adda
fica della necessità della vivisezione. volta a privilegiare la qualità a sca- ***
Associazione Una Cremona
(Uomo-natura-animali)
pito della quantità. I giovani sono
più sensibili e ricettivi di quanto si
 A SONCINO
*** pensi: passare dallo sballo e dal- uno spumante: molto meglio che stra tradizione culturale. Un’ottima I benefici con l’arrivo
 REPLICA l’ubriacatura alla degustazione è ingurgitare intrugli ad alta gradazio- occasione per coniugare difesa dei di immigrati nel Comune
possibile, se fa tendenza. Il limite ne e di dubbia provenienza. Super- prodotti italiani e prevenzione degli
Signor direttore,
Nessuna autoelezione attuale di 0,5 grammi di alcol per fluo aggiungere che mentre il vino incidenti.
qualche giorno fa la locandina di un
litro di sangue corrisponde a due poggia su secoli di storia e sul lavo- Francesco Fiori
al Comitato quartiere Po bicchieri di vino inferiore agli 11 ro di migliaia di produttori, i supe- Consigliere Pdl quotidiano locale annunciava che a
Signor direttore, gradi, un rosso non strutturato o ralcolici non appartengono alla no- Regione Lombardia Soncino la popolazione è in forte au-
la lettera a firma del signor Franco Ago- mento e si avvia verso gli 8000 abitanti.
sti, pubblicata in questa pagina il 31 Leggendo poi i dati reali, la notizia si
dicembre scorso, impone di far chia- ridimensionava e si veniva a sapere che
rezza una volta per tutte sull’attività del scorso, presenti 28 persone, previa ap- (solo ai migliori, s’intende) l’esempio serbatoio si accompagna, inoltre, all’in- nel 2008 siamo giunti a quota 7658,
Comitato spontaneo quartiere Po. provazione dello statuto, detto organi- forte dell’unità d’intenti che si trasformò serimento di un criterio che è teso a mentre eravamo 7312 nel 2001. Con
Questo comitato, nato in forma spon- smo si è costituito formalmente in as- in una mistica religione del dovere verso favorire le reti di impresa e le grandi ag- questo aumento di circa 50 persone
tanea per merito di un ristretto gruppo sociazione, con l’elezione del consiglio la Patria (che non esisteva ancora ma gregazioni economiche e di mercato. all’anno, agli 8000 arriveremo nel
di volontari, opera fin dalla primavera direttivo e degli altri organi statutari, i che era da costruire) tanto da sfidare Se la filosofia alla base della Legge Svi- 2016.
2008 senza scopi di lucro ed è rigoro- cui nominativi sono stati riportati dalla paure, carcere e , talvolta , la morte. luppo è «l’unione fa la forza», l’obiettivo Questi dati ci dovrebbero far riflettere.
samente apartitico, con l’intento di stampa locale. Tutto questo è avvenuto Oggi, ovviamente, si chiede molto me- del Fondo di garanzia è quello di soste- Primo, le previsioni del Pgt hanno dato
sensibilizzare gli amministratori ai pro- alla luce del sole, secondo procedure no ai nostri giovani. Nessuno pensa di nere non soltanto la singola azienda, la possibilità di costruire abitazioni per
blemi del quartiere. Fin dall’inizio del ispirate a principi democratici. Pertanto chiedere il sacrificio della vita o della ma anche quella di favorire la creazione 11.500 abitanti, non erano certo in linea
suo operare, si è distinto per l’intensa la presunta “autoelezione del presiden- galera, nessuno pensa ad un afflato mi- di una rete d’imprese, affinchè società, con quanto previsto dalle norme che
attività svolta nel-l’organizzazione di te” ed altre amenità, sono solo il pro- stico che nobiliti a tal punto i loro senti- piccole e medie, si uniscano per cre- avrebbero dovuto far riferimento ad un
assemblee e pubblici incontri con i re- dotto di alcune “malelingue” che, anzi- menti. Qualcuno (tanti in verità) però scere insieme. Quello che il Ministero periodo di cinque anni. L’indicazione di
sidenti e gli amministratori e per le de- ché impegnarsi concretamente per il chiede ai nostri politici e maggiorenti dello Sviluppo Economico sta soste- tante aree fabbricabili ha solo favorito
cise azioni di stimolo e di sollecitazione bene del quartiere, senza plausibili mo- comportamenti ed idee che infondano nendo è scritto nel comunicato del di- l’accaparramento di terreno agricolo da
attuate nei confronti di assessori, diri- tivi trovano più appagante forse diffon- loro un robusto e sano entusiasmo ne- castero guidato da Scajola è un grande parte degli immobiliaristi, il cui unico
genti, tecnici comunali per un celere e dere i loro umori velenosi. Circa i moti- cessario per, come ha detto bene il pre- programma di alleanze, anche con il scopo è di costruire case: non importa
soddisfacente accoglimento delle vi delle dimissioni della signora Monte- sidente Napolitano, rimanere in Italia ed rilascio della garanzia di Stato, affinchè se potranno essere tutte occupate solo
istanze presentate. E’ doveroso rimar- verdi (unico caso accertato da quando operare per trarci fuori dal pantano eti- il nostro sistema delle piccole e medie nel 2090.
care in particolare, l’impegno profuso collaboro nel comitato), sarebbe più co -ideale – ideologico in cui le ultime imprese abbia sempre maggiori possi- Secondo, l’aumento di popolazione de-
nella realizzazione e divulgazione, agli corretto chiederli alla diretta interessa- due generazioni (anche la mia, ahimè) bilità e opportunità per conquistare i riva solo dal considerevole aumento di
oltre 3.500 nuclei familiari del quartiere, ta. hanno cacciato il nostro Paese. L’Italia mercati Europeo e Mondiale. immigrati che hanno sostituito molti dei
di un volantino in più lingue, diretto a Sottolineo, infine, che al comitato pos- è ancora piena di giovani capaci di ciò: Andrea Delineati nostri lavoratori nei lavori più usuranti (il
sensibilizzare i cittadini a tener pulito il sono aderire tutti i residenti del quartie- è un nostro preciso dovere permettere Cremona governo delle stalle e delle porcilaie, e
quartiere e a incrementare la raccolta re che intendono offrire senza fini per- loro di poter esprimersi al meglio. Non *** la manovalanza nelle fabbriche) ed han-
sonali il proprio contributo di idee e di c’è alternativa. no tenuto alto il numero di giovani mi-
differenziata, fornendo nel contempo
utili informazioni sul vigile di quartiere. iniziative di interesse comune. A tale A. Gusperti  COMUNISTI ITALIANI gliorando le medie delle fasce di età
I risultati non hanno tardato ad arrivare. scopo, presso l’edicola di viale Po, è Cremona La Costituzione repubblicana Solo questa iniezione di forze nuove ha
Parte dei problemi, infatti , sono stati collocata una cassetta per la richiesta *** garantito la tenuta della nostra econo-
di informazioni e raccolta di suggeri- non si deve manomettere mia nell’agricoltura, nelle nostre piccole
risolti, altri attendono una doverosa so-
luzione. Attività svolta in forma di puro menti.  ECONOMIA Egregio direttore, industrie e nel mercato immobiliare.
volontariato da sole tre persone: la si- Mario Gaiardi Più forza alle imprese con il pretesto delle riforme, in Italia si Terzo, gli immigrati sono per lo più gio-
Comitato spontaneo sta manomettendo la Costituzione re- vani. Con i ricongiungimenti e la mag-
gnora Monteverdi, il signor Benna e da
quartiere Po Crenona per uscire dalla crisi gior natalità nelle loro famiglie, hanno
chi scrive, entrato nel comitato nel giu- pubblicana nata dalla Resistenza anti-
gno 2008, per offrire l’esperienza matu- *** Egregio direttore, fascista. In modo subdolo si dice, però, rimpinguato il numero degli alunni nelle
dopo tanto scoramento, arriva una classi delle nostre scuole. A Soncino
rata per la stessa attività, svolta fin dal
2002 come dirigente della locale sezio-
 APPELLO AI POLITICI
buona notizia: «Arrivano 250 milioni di
che lo si farà salvaguardandone i prin-
cipi fondamentali. Ma un ministro della siamo tornati a tre prime elementari e
ne del sindacato pensionati della Cisl. Diamo modo ai giovani fondi per aiutare le piccole e medie im- Repubblica ha gettato la maschera di- Gallignano ha ancora la sua scuola so-
prese, prevalentemente del Mezzogior- chiarando che «l’articolo 1 (l’Italia è una lo per la presenza dei figli degli immi-
Nell’ottobre scorso il comitato, raffor- di potersi esprimere no, ad uscire dalla crisi». Il ministro per grati.
zato da nuove adesioni, ravvisata l’op- repubblica democratica fondata sul la-
portunità di un confronto con i residen- Caro direttore, lo Sviluppo Economico, Claudio Scajo- voro) non significa assolutamente nul- Quarto, poiché gli immigrati residenti
ti sui più pressanti problemi e sulle fu- sappiamo tutti che l’Italia è stata fatta la ha annunciato che «il governo man- la». Significa invece moltissimo. Con nel Comune sono oltre 600, solo grazie
ture prospettive del quartiere, ha indet- – nelle cospirazioni, nelle insurrezioni, tiene gli impegni assunti con le imprese questo articolo i Padri Costituenti han- alla loro presenza si può ora parlare di
to una pubblica assemblea molto par- sui campi di battaglia – dai giovani gui- e raddoppia le risorse promesse utiliz- no cercato di dare più potere alla rap- farmacia a Gallignano, perché la popo-
tecipata, con la presenza di alcuni dati e incoraggiati da politici e artisti zando fondi europei e versando altri presentanza ed alla volontà popolare. lazione del Comune ha superato i 7500
amministratori, nella quale oltre ai mar- maturi come Cavour, Mazzini, Garibaldi, 250 milioni di euro sul Fondo di garan- Tentando anche di limitare il potere del abitanti (2500 per ogni farmacia).
ciapiedi, raccolta rifiuti, quiete pubbli- Verdi, Manzoni, per citare solo i più co- zia». Secondo i tecnici del Ministero capitale privato dando più spazio alle Quinto, ultimamente tutti si riempiono
ca, ecc. per la prima volta sono stati nosciuti . Maturi, meno giovani, ma non dello Sviluppo, con le risorse aggiunti- istanze dei lavoratori. Questo ministro la bocca parlando di integrazione degli
affrontati i temi della tutela della salute vecchi, non reazionari: gente piena di ve appena erogate ed applicando il si chiama Brunetta, fu amico del latitan- immigrati affinché possano sentirsi pu-
e della sicurezza connessi alla vicinan- fiducia nel domani anche in tempi bui. moltiplicatore previsto (pari a 15) nel te Craxi e ardisce chiamarsi sociali- re loro cittadini italiani e, per quanto ci
za della raffineria. Delle istanze emerse Questa splendida miscela portò all’uni- 2010 le imprese minori potranno attiva- sta!?! Egli rappresenta un governo che, riguarda, cittadini soncinesi. Ma quan-
dall’incontro è stato approntato un do- tà d’Italia 150 anni fa. Per raggiungere re quasi 4 miliardi di investimenti garan- a seguito di una sciagurata legge elet- do quelli più volonterosi tra di loro, per
cumento presentato al sindaco ed alla l’obiettivo si dovette mettere insieme il titi in Italia. Considerando l’intero as- torale maggioritaria (di imitazione sta- potersi integrare più facilmente, chie-
stampa, che attende con sollecitudine meglio della nazione ed ognuno dei setto delle risorse stanziate per il 2010, tunitense) ha consentito l’andata al dono di poter imparare la nostra lingua,
di essere trasformato in atti concreti. grandi nomi – in grande conflitto tra loro si raggiungeranno in dodici mesi circa potere di una fortissima maggioranza non riusciamo neppure a garantire loro
A seguito della esigenza di dare al co- – dovette rinunciare a qualcosa ed a 11 miliardi di euro di nuovi finanziamen- estranea, emica, per sua storia e natu- locali scolastici adeguati.
mitato un nuovo assetto istituzionale, qualche suo principio. Solo così facen- ti che, entro il 2012, potranno attestarsi ra, dei principi costituzionali. Guidata Franco Occhio
nella riunione degli iscritti del novembre do riuscirono a trasmettere ai giovani a circa 30 miliardi. L’ampliamento del dal maggior plutocrate italiano, la sua Volontario della scuola per stranieri
12
CREMA
Venerdì 8 Gennaio 2010

«Me ne vado con amarezza e un po’ di sollievo»


Cesare Giovinetti, assessore al Bilancio, entro la fine del mese le sue dimissioni per entrare nel Cda di Linea Group

E’
di Roberto Bettinelli
«Bruttomesso è entrato nella stanza dei bottoni in un momento in cui non ci sono soldi» per i 48 comuni».
La crisi economica ha colpi-
arrivato il momento to duramente il nostro territo-
di andarsene. Una no bene. Ma non è il caso né di ha sollevato un putiferio dopo Reindustria potrebbe rappre- titi dovrebbero cedere un altro rio. A quando la ripresa secon-
decisione che l'as- questo sindaco né di questa giun- le dichiarazioni rilasciate su sentare il luogo ideale dove di- assessorato alla Lega. Ma non do lei?
sessore al Bilancio ta. Purtroppo le tasse restano a Reindustria. Che cosa ne pen- scutere i progetti dell’Expo o, credo che sia possibile». «E’ una crisi fortissima, nuova,
Cesare Giovinetti Roma e non a Crema…». sa? come dicono certi suoi colleghi Lei ha anche la delega alla la prima crisi postindustriale. Ha
ha preso da tempo. Una decisio- Parliamo di soldi. E’ stato fa- «Reindustria la conosco bene. di maggioranza, serve invece Sicurezza. Sappiamo che ha investito il Cremasco portando
ne matura, attesa e a quanto pare ticoso chiudere il bilancio del L’abbiamo fatta io, Corada e Gi- una nuova società? spinto la polizia locale a una alla chiusura di aziende. Ha spin-
irrevocabile. Comune? no Villa. Non è diventata quello «Qui da noi si possono fare al serie di controlli a tappeto con- to gli imprenditori ad andarsene.
Giovinetti è entrato nel consiglio «Direi che nella situazione in che doveva diventare. Un’agenzia massimo due o tre cose e di certo tro parcheggiatori e ambulanti Lo dico chiaramente. Tutto quello
di aministrazione di Linea Group, cui siamo, già chiudere un bilan- di sviluppo. Reindustria negli ulti- i soldi dell’Expo non basteranno. I abusivi. Una buona partenza, che è stato perso, soprattutto nel
la multiutility che gestisce gas, cio in pareggio è un bel risulta- mi anni ha fatto al massimo ope- problemi della nostra economia ma poi qualcosasi è inceppa- settore meccanico, lo abbiamo
energia elettrica, teleriscaldamen- to». razioni di tipo immobiliare. Con sono più gravi. Difficilmente con to… perso per sempre. Quei posti di
to, rifiuti, telecomunicazioni. Un Che cosa è andato peggio l'eccezione della cosmetica dove l'Expo ci sarà una pioggia di de- «La nostra città investe troppo lavoro, quelle competenze, non ci
gigante dell'energia che serve più del solito? invece ha agito nel modo corret- naro se non nel luogo dove si poco nella sicurezza. Servono sono più. Non torneranno più.
di un milione di utenti, 250 comu- «Gli oneri di urbanizzazione so- to». svolge l’attività espositiva. La ve- ancora più vigili urbani. Almeno Questa è una conseguenza gra-
ni, province ricche e popolose no crollati. Prima eravamo a quo- tre. E servono videocamere, mez- vissima. Per il presente e il futuro.

«L’Expo è una falsa opportunità.


come Cremona, Lodi, Pavia. Gio- ta più due milioni, ora siamo a un zi, formazione. Città simili alla no- Sarà una crisi lunga che ci obbli-
vinetti, ex sindaco leghista, consi- milione. L’edilizia è ferma. Per stra spendono almeno un milione ga a ripensare il nostro modello

Reindustria, se resta così, non serve a


gliere e ora assessore comunale, l’anno che verrà l’Ufficio tecnico e mezzo nel settore della sicurez- produttivo. Il Cremasco deve
è l'uomo della Lega Nord nel Cda comunale avrà poco o nulla da za. Lascerò una relazione al sin- chiedersi che cosa vuole produr-
di Linea Group. Un incarico che investire».
nessuno. Men che meno alle imprese. daco prima di andarmene in cui re? Le risposte sono molteplici:

La politica deve farsi da parte. Servono


l'ha obbligato a dire addio al Co- E’ una situazione irrimediabi- indicherò il percorso che c’è da turismo, agroalimentare, poli di
mune di Crema. Un addio soffer- le? fare. E’ un percorso che necessita eccellenza nel settore della mec-

imprenditori veri, con le palle...»


to, pieno di ricordi, di soffisfazioni «Forse l’agenzia delle entrate di tempo e denaro». canica di precisione. E perché no,
per le cose fatte e di amarezze potrebbe stupirci con un gettito Ma il denaro oggi non c’è e finanza».
per tutto quello che non è ruscito Irpef maggiore. Oppure ci potreb- così il Comune manda in giro gli Finanza?
a portare a termine. Un addio che be essere una ripresa improvvisa ausiliari del traffico per fare le «Che male c’è? Fra artigiani e
è anche un giudizio sul suo impe- perché qualcuno ritorna a costru- multe. imprenditori nel Cremasco arri-
gno politico e su che cosa è di- ire, magari con un intervento di «Gli ausiliari non dipendono viamo a quota 4mila se non addi-
ventata oggi la politica. Un giudi- grosse proporzioni». dal mio assessorato e in ogni ca- rittura 5mila. Ognuno ci metta
zio nel contempo sereno e impla- I cremaschi che cosa devono so permettono ai vigili urbani di qualcosa: il più piccolo 10mila,
cabile. aspettarsi? avere il tempo per fare altri lavo- chi ha di più una cifra maggiore e
E' un Giovinetti inconsueto, no- «Solo le cose basilari. Sempre ri». così via…».
stalgico, a volte duro, convinto di che il mondo politico la smetta di Per esempio? Ma dove vuole arrivare?
aver fatto qualcosa di buono per discutere del nulla. Faccio un «Controllare i quartieri. Ma at- «Avremmo un capitale di milio-
la sua città ma anche deluso da esempio. Il sottopasso costa 4 tenzione. E’ finito il tempo in cui ni di euro per realizzare consorzi
una politica che spesso di vista milioni di euro. La Gronda Nord 7 uno lasciava la macchina dove di imprese, andare a prendere
l'obiettivo primario. Essere al ser- o addirittura 8 milioni di euro. Che voleva. Oggi le multe si pagano». commesse all’estero, fare ricerca
vizio dei cittadini. Ecco che cosa cosa possiamo fare noi? Solo la Circondario cremasco: è so- e sviluppo, occupare nicchie di
ci ha raccontato. cosa che costa di meno. Quella e lo un’invenzione dei politici op- mercato, lavorare sulla qualità,
Quando lascerà il suo posto di niente di più». pure risponde a una necessità insomma affrontare le sfide che
assessore? Però tutti sostengono che la vera? oggi richiede l’economia globa-
«Entro la fine del mese». soluzione ottimale per superare «Se fatto bene, il Circondario è le».
Che impressione le fa andar- la barriera ferroviaria è il pro- una grande opportunità. E’ im- E secondo lei è possibile?

«Oggi in politica tutti vogliono solo


sene dopo così tanto tempo? lungamento della Gronda Nord. pensabile che 48 comuni, alcuni «Lo è, basta volerlo. Ma servo-
«Sono 20 anni che faccio poli- «Probabilmente è così ma non dei quali con una popolazione in- no due sinergie. La politica deve
tica nella mia città. Certo la cosa possiamo permettercela. Se ci
apparire invece di risolvere i problemi feriore ai mille abitanti, siano privi piantarla di metterla in chiachiere

della gente che li ha votati»


non mi lascia indifferente. Che mettiamo a fare i conti centesimo di coordinazione. Siamo in un faz- e polemiche e gli imprenditori de-
provi dispiacere è fuori discussio- per centesimo si capisce subito zoletto di terra e abbiamo una vono unirsi. Fare rete. Anche per
ne». che il nostro Comune non può popolazione di 150mila abitanti, strappare una sola commessa.
Solo questo o c'è altro... che realizzare il sottopasso. Oltre meno di un quartiere di Milano. E’ Magari a Dubai. Magari in Africa.
«In fondo provo anche un certo al costo inferiore ci sono altri van- Ci spieghi meglio. rità è un’altra…». finito il tempo in cui ognuno pen- Questa è la mentalità vincente».
sollievo. Sono stanco di vedere taggi economici. La formula del «Reindustria deve fare cose E qual è? sa a difendere solo il suo orticello. E’ ottimista. Lei che è un pa-
persone che affrontano la politica leasing per le opere pubbliche diverse: attirare imprenditori, «E’ una verità dura che non si In tutta Europa è in atto un pro- dre di famiglia che cosa diceai
con leggerezza. Non vedo tante prevede l’Iva al 10% e non al 20% smaltire tutta la parte burocratica ascolta volentieri. Aspettare i sol- cesso di aggregazione su base giovani che oggi sono in cerca
persone che sono disposte a te- come è stato detto più volte. Inol- legata alle imprese, andare a cac- di dell’Expo mi sa tanto di meri- territoriale. Per me, lo dico da le- di lavoro?
nere strette le briglie. Tutti voglio- tre per 20 anni i costi di manuten- cia di nuovi mercati all’estero, dione. E’ atteggiamento che non ghista, i Comuni al di sotto dei «Lavoro da 36 anni. Sono stato
no solo fare bella figura. Quando zione saranno a carico della so- sviluppare accordi con la Camera porta nulla. Un imprenditore, oggi 15mila abitanti sono anacronisti- fortunato. Ho lavorato nella mia
invece dovrebbero chinare la te- cietà di leasing e non del Comune di Commercio e con l’Istituto più che mai, deve credere in quel- ci. Oggi bisogna unirsi per au- città. Faccio parte di quel 5-6%
sta, lavorare e trovare soluzioni ai di Crema». Commercio Estero. Tutte iniziati- lo che fa, nel suo prodotto, nella mentare il risparmio della macchi- dei cremaschi che non sono stati
problemi della gente». Aziende partecipate: servo- ve che non ha fatto o che ha fatto sua idea. Deve farcela da solo». na amministrativa». costretti ad andare fuori a cercare
Parla della maggioranza o no davvero o sono dei carroz- all’acqua di rose…». Torniamo alla politica: chi Che cosa intende dire? il lavoro. Una volta era più facile.
dell'opposzione? zoni? Perché? sarà il suo successore? «Ma le sembra possibile che C’erano l’Olivetti, la Ferriera, la
«La verità è che maggioranza e «Se le partecipate sono Scs, «Perché la politica deve sem- «Non lo so». tutti comuni cremaschi abbiano Van den Bergh. Ma anche allora il
opposizione dovrebbero smetter- Scca, Linea Group, Farmacie co- pre metterci il naso. Reindustria è E’ difficile crederle. Ma è ve- uffici tecnici e segretari comuna- 60% dei cremaschi lavorava fuori
la di fare l’una il contrario dell’al- munali, servono sicuramente. E’ diventato il posto dove piazzare i ro che i partiti stanno già sgo- li? E le polizie locali? Per tornare città. Tutto questo per dire che a
tra. E' un gioco delle parti che non la legge nazionale che obbliga i politici quando invece servono mitando per ottenere il suo as- alla sicurezza il discorso da fare è mio figlio darò il consiglio di an-
ha più senso». Comuni a affidare questi servizi imprenditori veri e con le pal- sessorato? un altro. Creare un corpo di poli- dare dove c’è il lavoro. Se non è a
Il suo giudizio sulla giunta e all’esterno. Ma vanno gestite con le…». «Sgomitare è una parola gros- zia cremasco che abbia una com- Crema, pazienza. E non deve
sul sindaco? trasparenza. Altrimenti si trasfor- In passato non era così? sa». petenza specifica su tutti i comuni avere di fare i la ori duri, quelli che
«Quando entri nella stanza dei mano in carrozzoni…». «Quando è nata alla guida di L’assessorato resterà alla del Circondario. Non solo. Ci vor- oggi fanno solo gli immigrati e
bottoni e ci sono i soldi per fare A proposito di carrozzoni, il tutto c’era un Gino Villa che era Lega Nord? rebbe un solo ufficio tecnico e al che i giovani italiani non vogliono
quello che vuoi fare, le cose van- suo segretario Matteo Soccini un imprenditore vero». «Se così non fosse, gli altri par- massimo tre segretari comunali più fare».
Crema Venerdì 8 Gennaio 2010 13

Maggioranza e opposizione: tutti i problemi


Un faccia a faccia fra i due capigruppo in consiglio comunale: Stefania Bonaldi del Pd e Francesco Martelli del Pdl

Un confronto vero: i principali temi di governo della città e la vita “segreta” dei rispettivi partiti

S
di Tiziano Guerini

e ci fosse permesso
esprimere un auspicio «E’ uno sforzo che dobbiamo Martelli, capogruppo del Popolo ché andare in consiglio in modo
per il prossimo anno per fare per essere propositivi e rea- della Libertà in consiglio comu- affrettato e intempestivo, e a
la vita amministrativa del listici: alcuni di loro hanno già nale a Crema. Il partito maggio- maggior ragione per cose che la
comune di Crema, chie- dimostrato di essere in grado di re, quello quindi che ha la mag- legge assegna alla sola decisio-
deremmo che il 2010 potesse attualizzare i loro progetti, so- gior responsabilità nel governo ne della Giunta, potrebbe signi-
essere l’anno del rilancio delle prattutto si tratta di saper essere della città. Di questo Martelli si è ficare strozzare il dibattito».
funzioni del consiglio comunale. duttili e accettare le novità che sempre preoccupato, a volte Qual è la via d'uscita?
Crediamo sia importante per le possono emergere da un grup- anche prendendo posizioni se- «Il pericolo è vedere maggio-
prossime decisioni amministra- po consiliare ampiamente rinno- vere come quando, la scorsa ranza e minoranza arroccate
tive che il consiglio comunale vato». estate, ha chiesto una verifica sulle loro rispettive posizioni. In
torni ad avere tutto il suo spazio questo modo non favorisce
e la sua importanza. Per questo quello che veramente importa,
abbiamo rivolto domande simili, cioè compiere le scelte giuste
potremmo dire un “faccia a fac- per i cittadini, non per questo o
cia”, ai due capigruppo delle quel partito. Personalmente cre-
formazioni politiche più rappre- do molto di più ad un lavoro,
sentative: Stefania Bonaldi ca- meno appariscente ma più pro-
pogruppo del Partito Democra- duttivo, svolto nelle commissio-
tico, in minoranza; Francesco ni consiliari: sono questi organi-
smi a mio parere da valorizzare Francesco Martelli, capogruppo del Popolo della Libertà
Martelli, capogruppo del Popo-

«A suo tempo non si riuscì a dare vita


lo della Libertà, in maggioranza. maggiormente credendoci di più
Partiamo dalla Bonaldi e dalle tutti».

a una giunta giovane e coraggiosa.


critiche che la minoranza rivolge Allora dobbiamo aspettarci
a chi governa la città. un rapido passaggio in com-
A che punto siamo? missione del Pgt?
Si pagò il fatto che molti, fra questi
anch’io, siamo rimasti per troppi
«C’è un modo solo che non «Non credo così rapidamen-
sia il totale fallimento di questa te; non siamo ancora alla fase

anni in minoranza, lontani


tornata amministrativa col cen- del coinvolgimento della com-
trodestra in maggioranza: torna- missione per il Pgt. I tecnici in-

da una mentalità di governo»


Stefania Bonaldi, capogruppo del Partito Democratico
re a dare voce e credibilità al caricati e lo stesso assessore
consiglio comunale. I problemi
«I nostri consiglieri devono accettare Piazzi hanno bisogno in giunta

le novità: il Pd deve riunire un solo


si affrontano alla luce del sole e di perfezionare ulteriormente la
si risolvono, se possibile, in con- proposta complessiva. Il tema è A proposito di dimissioni: Democratico ha preannuncia-

comitato cittadino, superare i circoli di


siglio: ogni altra scorciatoia fini- complesso e delicato, come tut- questa estate se ne è andato to la richiesta della convoca-
sce su un binario morto». ti sanno. Da un lato le possibilità dalla giunta Renato Ancorotti, zione di due consigli comunali
Va bene attaccare la mag-
quartiere, avere un solo coordinatore di manovra sono ridotte dalla fra un poco ci saranno quelle dedicati rispettivamente alla

e un unico organo direttivo»


gioranza, ma non crede che legge regionale molto attenta a annunciate di Cesare Giovi- questione sottopasso di via
anche le minoranze debbano non creare ulteriori condizioni di netti, Massimo Piazzi le ha Indipendenza e area Ersaf.
fare la loro parte? sviluppo urbano disordinato; evocate… Cosa succede nella Come vi comporterete al ri-
«Certamente, e il Pd intende dall’altro esistono per i cittadini giunta di Crema? guardo?
farla fino in fondo: coinvolgendo Che cosa intende dire? politica. O come quando, più interessati allo sviluppo edilizio «Succede quello che era pre- «Se la richiesta sarà in punta
anche gli altri gruppi di minoran- «Siamo in fase di rinnovo dei recentemente, ha preso posizio- aspettative forse eccessive. Ri- vedibile. A suo tempo non si riu- di regolamento evidentemente
za chiederemo ufficialmente, in vertici del partito e anche della ne nei confronti del segretario spettiamo le competenze e la- scì a comporre una giunta co- sarà accolta. In questo caso ci
base allo statuto, la convocazio- sua organizzazione. Un partito a cittadino del suo partito perché sciamo lavorare ancora un poco raggiosa e giovane, i cui espo- comporteremo in modo politi-
ne di due distinti consigli comu- Crema semplicemente diviso non interferisse troppo nelle chi ha dirette responsabilità». nenti non si portassero dietro camente corretto, cioè interlo-
nali, uno sull’ipotesi del sotto- nei cinque circoli di quartiere, competenze della giunta e spe- A questo proposito il vice troppe remore del passato. Ab- quendo e proponendo a nostra
passo in via Indipendenza, or- quand’anche “in rete”, non è in cificatamente in quelle dell’as- sindaco Piazzi ha mostrato biamo pagato e paghiamo il fat- volta. La priorità data al sotto-
mai osteggiato da quasi tutta la grado di essere veramente inci- sessore Massimo Piazzi alle qualche fastidio, fino al punto to che parecchi esponenti della passo di via Indipendenza ri-
città. sivo. Bisognerà istituire un cir- prese con il passaggio ammini- di evocare le sue dimissioni... giunta e del consiglio, fra i quali spetto al prolungamento della
L’altro sulla riqualificazione colo comunale, cioè rappresen- strativo importante della stesura «Conosco Massimo Piazzi e anch’io, sono rimasti troppi anni Gronda Nord è solo una que-
dell’area Ersaf o degli Stalloni, il tativo di tutta la città. Avrà un del Piano di governo del territo- so che è una persona seria e in minoranza. Non è stato facile stione di costi. Per chiarezza, se
cui protocollo d’intesa, stando proprio coordinatore e un orga- rio. Partiamo proprio da qui: dal puntigliosa, anche tenace. Sono recuperare una precisa mentali- mi si dimostrasse che il prolun-
alle indiscrezioni che filtrano dal nismo di coordinamento specifi- Pgt e da altri argomenti ammini- certo che per questo porterà a tà di governo». gamento della Gronda Nord fos-
dibattito in giunta, è stato ormai co che possa discutere e pro- strativi complessi come la riqua- temine il compito che si è prefis- Viene da dire che nulla è ir- se meno costoso sarei per tale
completamente stravolto». porre soluzioni sui temi più im- lificazione dell’area degli Stalloni so, cioè quello di presentare un rimediabile... soluzione. Sull’area degli Stallo-
Bene la richiesta di dibattito portanti di Crema che sono in o il sottopasso di via Indipen- Pgt realistico e di sviluppo. Pe- «Non è stata colta appieno ni come è noto c’è aperto un
in consiglio, ma fra le fila delle attesa di soluzione. Per non la- denza. rò, proprio perché si tratta di nemmeno la seconda chanche dibattito fra gli stessi consiglieri
minoranze ci sono consiglieri sciar soli gli eletti e per racco- Non sarebbe meglio allar- una persona determinata, non data al sindaco con la verifica di maggioranza che l’assessore
che nella passata amministra- gliere pareri e proposte dai citta- gare il dibattito al consiglio vorrei che si tirasse troppo la politica. Ora c’è da sostituire Piazzi tiene in gran conto. Sa-
zione ricoprivano ruoli di pri- dini e dalle loro organizzazioni e comunale in modo più este- corda». l’assessore al Bilancio: perso- rebbe più opportuno per il bene
mo piano. Claudio Ceravolo, associazioni. E’ un passaggio so? A chi si riferisce? nalmente non accetterò, per della città, rispetto ad un dibatti-
Gianni Risari, Agostino Guer- ineludibile». «Si e no, risponde Martelli. Si, «Non mi riferisco alla mino- questo delicatissimo ruolo, se to intempestivo in consiglio co-
ci, Emilio Guerini… sicuri che Questo dalle file della mino- in quando il consiglio comunale ranza. Perché allora le sue di- non proposte di persone di pro- munale, lasciare tempo alla
sapranno piegare le loro con- ranza. Dalle prime file. Ora è il consesso dove si stabilisco- missioni, che non auspico, po- vata professionalità e compe- maggioranza per formulare al
vinzioni di allora alle nuove cerhciamo di capire qual è la no definitivamente le scelte, per trebbero non essere semplice- tenza». proprio interno proposte mag-
circostanze? posizione assunta da Francesco quanto di competenza. No, per- mente una boutade». La capogruppo del Partito giormente».

Tribunale di Crema Tribunale di Crema


ESTRATTO DI AVVISO DI VENDITA (3° esperimento) Esecuzione Immobiliare n. 53/2009 - 85/2009 R.G.E. (Reg. Inc. n. 73/2009).
Esec. Immobiliare nr.25/08 R.G.E. (reg.inc.13/2009) G.E. Dr. C. VETTORUZZO. G.E. Dott. Cristian Vettoruzzo
Professionista delegato Avv. Carlo de Blaw con studio in Crema via C. Urbino 54 ESTRATTO AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI (I esperimento)
(tel.349.3754739 – 0373.83571 fax 0373.257667 e-mail: carlo.deblaw@libero.it) Vendita Professionista Delegato: Avv. Anna Scartabellati, con studio in Crema, Via Castello, n. 1
senza incanto: 26/02/2010 ore 15.30 presso lo studio del professionista delegato. Lotto – Vendita senza incanto 2 marzo 2010, ore 15,00, presso lo studio del Delegato. Lotto
unico: In Comune di Crema (CR), via Indipendenza 4/ a int. 8 al piano terra della con- unico: in Comune di Offanengo (CR), Via Terni n. 15: costituito da villetta a schiera di
sistenza di quattro vani più servizi (ingresso, cucina, soggiorno, disimpegno, tre camere, testa, in proprietà superficiaria, facente parte di un insieme di quattro villette, comprensiva
due bagni, un balcone) con annessa cantinetta posta al piano canitnato, int. 8, e vano box di abitazione, autorimessa con doppia capacità di pacheggio, portico ed area cortilizia
ad uso autorimessa privata, interno 26, posto al piano cantinato. Confini e dati catastali esclusiva. L’immobile è occupato. L’immobile si trova in normale e buono stato di manu-
come in atti. L’immobile è libero e non risulta essere stato concesso in locazione. Prezzo tenzione. Sono state rilevate difformità, come da relazione di stima. Dati catastali e confini
Base: €84’375,00= offerte da depositare in bollo e busta chiusa presso Cancelleria delle come in atti. PREZZO BASE: € 262.000,00= offerte da depositare in bollo e busta chiusa
Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Crema entro le 12.00 del 25/02/2010, con unito presso Cancelleria Esecuzioni immobiliari Tribunale di Crema entro le ore 12,00 del 1 mar-
assegno circolare per cauzione pari al 10% del prezzo offerto, intestato a “Tribunale di Cre- zo 2010, con unito assegno circolare per cauzione pari al 10% del prezzo proposto dagli
ma- procedura esecutiva immobiliare nr.25/2008 R.G.E.” Vendita all’incanto: 12/03/2010 offerenti intestato a: “Tribunale di Crema – procedura esecutiva immobiliare n. 53/2009
ore 15.30 presso lo studio dell’avv. Carlo de Blaw, Professionista delegato.- Prezzo Base: R.G.E.”. Vendita con incanto 16 marzo 2010, ore 15,00, presso lo studio del Delegato
€84’375,00 con offerte in aumento non inferiori ad €3000,00. La domanda di partecipa- – PREZZO BASE: € 262.000,00= con offerte in aumento non inferiori ad € 5.000,00=. La
zione all’incanto in bollo e busta chiusa dovrà essere depositata nella Cancelleria delle domanda di partecipazione all’incanto, in bollo e busta non chiusa, dovrà essere depo-
Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Crema entro le ore 12,00 del 11/03/2010 con unito sitata in Cancelleria entro le ore 12,00 del giorno non festivo precedente la vendita, con
assegno circolare per cauzione di €8’437,50 (pari al 10% del prezzo base), come sopra unito assegno circolare come sopra intestato, per cauzione, di € 26.200,00=. Maggiori
intestato. Maggiori informazioni presso il professionista delegato Avv. Carlo de Blaw e la informazioni: presso il Professionista Delegato, Avv. Anna Scartabellati (tel. 0373.256706),
Cancelleria delle esecuzioni immobiliari del Tribunale dei Crema. Ordinanza G.E., perizia la Cancelleria Esec. Immob. Tribunale di Crema e all’Asta S.r.l. (tel. 0373.80250). Ordinanza
e avviso di vendita consultabili in Cancelleria e pubblicati sul sito internet www.crema. G.E., perizia e avviso di vendita con modalità di partecipazione, consultabili in Cancelleria
astagiudiziaria.com. e pubblicati sul sito internet www.astagiudiziaria.com.
Crema 04/01/2010 Avv. Carlo de Blaw Crema lì 17 dicembre 2009. (Avv. Anna Scartabellati)
14 Venerdì 8 Gennaio 2010 Crema

Consegnato il premio «Ripalta Attiva»


Lo scorso 29 dicembre alle 21 a il Gruppo «Ripalta Attiva» ha volu- mano e abbellita da disegni, il tut-
Ripalta Arpina, presso la sala poli- to instaurare la serata come inizia- to incorniciato, a memoria della
valente delle Ex-Scuole Elementa- tiva popolare volendo rappresen- riconoscenza che i ripaltesi hanno
ri si è tenuta la consegna del «Pre- tare più consensi e espressioni, nei confronti di Dino Medagliani,
mio Ripalta Attiva 2009», novità quindi non come lista, ma come più 3 libri per i famigliari, sulla sto-
per la nostra comunità ripaltese sistema veicolare per la moltitudi- ria di Ripalta Arpina scritto nel
proposta dal gruppo consigliare ne di gente che voleva nell'anno 2005/06 dallo scrittore di Crema,
«Ripalta Attiva» lista civica, facen- della scomparsa di Dino Meda- Walter Venchiarutti, donati
te capo a Paolo Ginelli. gliani ricordarlo e ringraziarlo. dall'amministrazione comunale. Il
Il premio è stato conferito alla Il Premio è stato consegnato conferimento del premio è stato
memoria di Dino Medagliani (me- alla presenza di Paolo Ginelli, da seguito da circa un centinaio di ri-
dico condotto) che per circa 40 Luigi Taccani e dallo studente in paltesi e seguito da un rinfresco e
anni si è occupato dei ripaltesi in medicina all'Università di Pavia un momento di ricordi reciprochi
maniera esemplare. Sentiti gli altri Paolo Bonardi alla figlia e dal ni- in particolar modo con i famigliari
due gruppi consigliari e i famigliari pote. Una pergamena scritta a del dottore.

N Madignano: il Pgt della discordia


di Tiziano Guerini

ell’ultima settimana del 2009


il consiglio comunale di Ma-
dignano ha portato a termi-

Venturelli: «E’ fondamentale per la ripresa»


ne uno dei passaggi fonda-
mentali per il futuro di un
comune: l’approvazione definitiva del
Piano di Governo del Territorio. Abbia-
mo sentito alcune dichiarazioni del
sindaco Virginio Venturelli e del capo- necessario di tutti servizi». passando in via Risorgimento davanti
gruppo della minoranza Marco Miz- E la viabilità interna? all’ Oratorio, alla palestra, attraversan-
zotti. «Sull’assetto viario interno dell’abi- do Madignanello? Tra l’ altro la strada
«Dopo un lungo periodo di gestazio- tato, credo che razionalmente e util- di collegamento fra la SP52 e via Madi-
ne» ha detto Venturelli, «siamo arrivati mente si potrà intervenire solo dopo gnano è già in costruzione».
al termine dell’iter per l’approvazione l’apertura della rotatoria in fase di Prospettive per il futuro?
definitiva del nuovo strumento urbani- convenzionamento presso l’ex Syn- «Esattamente: lasciano perplessi e
stico del Comune . In questi mesi ab- genta. Discorso a parte necessita sicu- preoccupati soprattutto alcune scelte
biamo fatto il possibile per accelerarne ramente fare a proposito della strada di operate successivamente all’ adozione
la conclusione in quanto ritenuta fon- collegamento tra Madignanello e Ri- del Pgt e attinenti in particolare Ripalta
damentale per la ripresa economica palta Vecchia, al cui miglioramento Vecchia. Alcune osservazioni presen-
del Comune. Le modifiche che abbia- sono destinati parte degli oneri previsti tate dai cittadini, hanno messo in evi-
mo apportato traggono infatti tutte a carico degli Ambiti di Trasformazio- denza un eccessivo sviluppo residen-
spunto dalle 39 osservazioni pervenute ne». ziale a Ripalta Vecchia. E’ da rilevare
dai cittadini e soprattutto dalle consi- Queste, invece le dichiarazioni della che si era scelto di prevedere insedia-
derazioni degli enti competenti. Pas- minoranza espresse da Marco Miz- menti residenziali di un certo peso a
saggio inevitabile. Sull’insieme delle zotti. Ripalta Vecchia, controbilanciandoli
richieste esaminate, da quelle specifi- «Il Piano di Governo del Territorio è con l’ eliminazione di elementi di de-
che a quelle più generali, abbiamo rile- uno strumento di pianificazione territo- grado; un sostanziale miglioramento
vato con piacere la qualità delle propo- riale che ha fra le sue caratteristiche della viabilità prevedendo la chiusura Marco Mizzotti
ste, della partecipazione e dell’atten- peculiari. La nostra posizione è molto al traffico del centro di Ripalta Vecchia
zione allo sviluppo del Comune. Ben critica rispetto ad un modus operandi ad esclusione dei soli residenti; l’au- 2012 e traffico, smog, pericolosità au-
altra incidenza sul PGT hanno avuto i che non favorisce la partecipazione e mento della disponibilità di infrastrut- menteranno. Cosa aspettiamo a bus-
pareri, le prescrizioni e le indicazioni l’informazione anche quando non solo ture e servizi pubblici. Ora nel Pgt ap- sare le porte della regione per avere i
Virginio Venturelli sarebbero opportune, ma necessarie provato i problemi rimangono: la viabi- finanziamenti e anticipare i tempi. Si ha
degli Enti : Asl, Arpa, Parco Serio, Pro-
vincia di Cremona e Parco del Serio». ed espressamente previste dalla leg- lità non cambia, l’ attività rimane e po- quasi l’impressione che i tempi così
Le avete accolte tutte? Alle trasformazioni edilizie previste nel- ge». trà anche ingrandirsi, la dotazione di allungati siano un sollievo per l’ammi-
«Ne è risultato, questo il nostro pa- la frazione, ove venisse meno l’onere di E nel merito delle scelte compiute aree e servizi pubblici sono stati taglia- nistrazione più che un problema».
rere, un PGT saggio, che consentirà, realizzazione delle strade, vengono dalla amministrazione comunale, ti, così come rimane l’aumento della Il voto finale della minoranza è
con maggiore cognizione di causa, alla espressamente indicate altre opere e quali rilievi avete formulato? possibilità edificatoria a Ripalta Vec- stata una astensione. Come mai?
amministrazione comunale di assume- servizi per la frazione. Relativamente «Mi chiedo: oggi quanti cittadini di chia. In questo modo si perdono i van- «A fronte di queste considerazioni,
re importanti scelte locali, appena alla critica generata dai mezzi di tra- Madignano conoscono e sono in gra- taggi e rimangono le criticità». e di altre, pur rilevando che gran parte
definite quelle ineludibili di carattere sporto diretti alla Ditta Famas, non do di valutare le modifiche apportate al Un altro punto importante per lo dell’impianto progettuale, dei presup-
viabilistico generale, nonché quelle esiste altra soluzione che dirottare i PGT da noi a suo tempo adottato? sviluppo futuro e la vivibilità del pae- posti, delle analisi, degli obiettivi e
conseguenti lo sviluppo residenziale e mezzi verso Madignano». Quanti cittadini sanno che le previ- se è da sempre riferita all’attraver- delle proposte che costituivano il Pgt
produttivo che si registrerà nei prossi- Altri punti fondamentali? sioni di espansione urbanistica a Ripal- samento della Paullese, già oggetto adottato, sono state fatte proprie
mi anni, nel corso della prima verifica «Sulla viabilità sovraccomunale e ta Vecchia sono esattamente le stesse di referendum. Ci sono delle novità? dall’attuale maggioranza in fase di ap-
attuativa prevista tra 2 o 3 anni». specificatamente sulla precedente- del PGT adottato e viceversa sono «Nel febbraio scorso in un referen- provazione, non possiamo discono-
Quali, allora, le modifiche più im- mente prevista circonvallazione sud- state ridotte le aree con destinazione dum fra i cittadini di Madignano, il 62% scere il travisamento della proposta
portanti fra l’adozione fatta dalla ovest di Madignano, le considerazioni d’ uso pubblico e non è più prevista la dei votanti ha dato una precisa e spe- iniziale rispetto a diversi aspetti impor-
precedente amministrazione e l’ap- svolte dalla minoranza sono del tutto variante alla SP 52 che avrebbe tolto il cifica indicazione su dove collocare il tanti.
provazione che voi avete portato in gratuite, visto che il corridoio della traffico di attraversamento dal centro corridoio della variante alla ex SS 415. Per queste ragioni, malgrado la con-
porto? stessa è presente nel Pgt, e del resto la abitato di Ripalta Vecchia? Quanti cit- Ora nel Documento di Piano del PGT in divisione nella stragrande maggioranza
“A Ripalta Vecchia viene conferma- Provincia non può certo avviare alcuna tadini sanno che si sono poste le pre- approvazione, senza che alcuna osser- i contenuti del Pgt così come ci è stato
to l’incremento edilizio previsto nel Pgt progettazione, senza le risorse neces- messe perché il macello FAMAS non vazione abbia espressamente richiesto proposto, non siamo nelle condizioni di
precedentemente adottato, ma si de- sarie. A proposito dell’incremento ge- solo non si trasferisca, ma possa an- una diversa collocazione, si prevede di approvare in toto questo strumento
ve rilevare la nostra ipotesi dell’elimi- nerale della popolazione prevista nel che ampliarsi in futuro? Quanti cittadini studiare una diversa collocazione della urbanistico soprattutto per le assurde
nazione della circonvallazione Est della Pgt, si sottolinea che il dato è da inten- di Madignano sanno che tutto il traffico variante alla ex SS 415. La bretella di scelte fatte a Ripalta Vecchia. Per tale
frazione, a favore di una viabilità mag- dersi puramente teorico e propedeuti- che attualmente è veicolato dalla SP Cremona, il ponte di Montodine sono motivo nostro malgrado siamo stati
giormente salvaguardante il territorio. co all’adeguamento progressivamente 52 dovrebbe transitare da Madignano, aperti, la BREBEMI sarà operativa nel costretti ad astenerci dal voto».
Crema Venerdì 8 Gennaio 2010 15

Ancorotti: «I problemi della città


L’ex assessore alla Cultura, uomo di spicco del Pdl, incalza i consiglieri e risponde al presidente Agazzi

L
di Emanuele Mattei

e dichiarazioni del presidente

sono ancora tutti fermi al palo»


del consiglio comunale di Cre-
ma Antonio Agazzi non sono
piaciute a Renato Ancorotti,
assessore alla Cultura dimes-
sosi la scorsa estate.
«Agazzi fa risalire le dimissioni dalla
giunta di Crema alla mia scelta di parteci-
pare ad una lista concorrente a quella del
Pdl per le elezioni provinciali dello scorso
anno: non è così».
Quale è stato allora il motivo?  
«Prima voglio dire che il vero argo-
mento ora è un altro: perché tante dimis-
Critiche anche all’opposizione: «Non possono sempre giocare di rimessa»
sioni dalla giunta? Certo mi sono dimes- ra tutti fermi al palo, né vedo possibilità
so io, ma ora è la volta di Cesare Giovi- che si sblocchino in tempo utile. Sotto-
netti, e nell’aria circola anche la minaccia
di dimissioni del vice sindaco Massimo
«La verifica era passi e sovrappassi proposti secondo
calcoli ideologici e non per reale fattibilità
Piazzi. Sono quanto meno la prova che
la cosiddetta verifica politica dello scor-
l’occasione per rinnovare e efficienza, parcheggi sotterranei di
quattro piani che diventano di due piani,
so anno non ha migliorato per nulla la si- una giunta disomogenea, accordi di programma ribaltati, palazzetti

ma non è stata colta»


tuazione; anzi, come sempre accade dello sport o villaggi turistico-sportivi che
quando si perdono le occasioni, la situa- si rubano la scena, nessun sblocco
zione politica in Comune è diventata an- dell’area del velodromo. E' caduto il si-
cora più critica». lenzio sul nuovo stadio di calcio, e so-
Cosa è mancato prima e cosa man- prattutto un Piano di governo del territo-
ca ora? «La mia presenza in giunta, diversa- rio del tutto fuori tempo massimo e
«Il sindaco poteva prendere l’occasio- mente dalla nomina a consigliere, era osteggiato prima ancora che venga uffi-
ne al volo per avere una seconda chance dovuta alla scelta del sindaco: perché ora cialmente proposto. Devo proseguire o
per riequilibrare la compagine di giunta tirare in ballo partiti e liste? E’ un autogol: basta così?». C’è una via d’uscita a
dopo averla sperimentata per un paio è come ammettere che i posti in giunta tutto questo?
d’anni. Non l’ha fatto ed ora è inutile dire erano legati a partiti e liste, non alla scelta «Ce ne sono due: la prima è di tipo
che non ha amici in giunta. Il responsabi- del sindaco. Proprio questo è stato, ed è, politico, e consisterebbe nel valorizzare,
le della giunta è lui, il timore di ritorsioni il peccato originale della amministrazione finalmente, il ruolo dei consiglieri metten-
dei partiti nei suoi confronti è fuori luogo. Bruttomesso. Proprio questo ho voluto do gli assessori nel loro esatta funzione
Chi ha il potere di decidere non può ave- denunciare con le mie dimissioni. E l’aver di esecutori. Per questo ci vorrebbe più
re anche il diritto di lamentarsi; e poi, ol- scelto, per le elezioni provinciali, una lista coraggio in particolare da parte dei con-
tretutto, non è questione di amici ma di che non poteva avere grande successo è siglieri di maggioranza per rivendicare il
persone capaci e volonterose». stata la dimostrazione della mia libertà e loro ruolo, e più determinazione da parte
Torniamo al motivo delle sue dimis- delle mie convinzioni. Me ne sono assun- dei consiglieri di minoranza che non pos-
sioni. to la responsabilità». sono sempre e solo giocare di rimessa.
Dopo le sue dimissioni c’è stata Anche il presidente del consiglio deve
però la verifica politica, che poteva uscire dall’equivoco: il suo comporta-
essere una occasione importante. mento è equidistanza o alibi? Quando ha
«I posti in giunta erano «Poteva, ma non lo è stata. L’occasio-
ne era quella di mettere il sindaco nelle
deciso di partecipare alla competizione
elettorale provinciale, immaginavo che
legati ai partiti, non alla condizioni di dare omogeneità ad una
giunta che appariva ed era assolutamen-
volesse riprendersi un ruolo più attivo,
ma così non è stato».
scelta del sindaco. E’ il te disomogenea. Il sindaco non ha voluto
o non ha potuto farlo».
E la seconda soluzione?
«L’altro sbocco della situazione è del
peccato originale della E il risultato di questa occasione tutto deludente e perdente: traccheggia-

squadra di Bruttomesso»
persa quale è stato? re, tirare a campare, il rischio della para-
«Molto semplice: assessori che si sen- lisi su tutte le scelte più importanti».
Renato Ancorotti
tono a disagio, e soprattutto i problemi Quale delle due?
amministrativi più importanti sono anco- «Sono pessimista».
16 Venerdì 8 Gennaio 2010 Crema
I commercianti soddisfatti dall’afflusso dei clienti. Eppure non piace il 2 gennaio come data d’inizio: «Troppo presto»

Saldi, si parte col botto. Ma ci sono polemiche


S
di Barbara Milanesi

aldi, buona la partenza cremasca


anche se non basta a sedare le
preoccupazioni dei commercianti
che si lamentano dell’anticipo
degli sconti.
E’ cominciata lo scorso sabato due
gennaio la svendita di fine stagione ma,
come sottolineano molti commercianti e
Antonio Zaninelli, presidente dell’Ascom,
non è proprio possibile «parlare di fine
stagione».
I saldi continueranno fino al 13 di feb-
braio e molti hanno già esposto il ribasso
del 50% o del 20-30% in meno è la media
dei prodotti esposti. Una partenza di
slancio per il primo giorno a Crema. In

Antonio Zaninelli (Ascom):


città il sabato è il giorno giusto per lo
shopping, soprattutto in questo periodo.

«I numeri al principio sono


Durante la mattina le strade erano già af-
follate ma il vero pienone si è visto duran-
te il pomeriggio. Nonostante il freddo, i
cremaschi non si sono fatti intimidire e, sempre positivi. Bisogna
armati di sciarpa e cappello, hanno giro-
vedere alla fine della stagione
come sono andate le cose»
vagato in cerca dell’occasione giusta.
Molto buona l'affluenza nei negozi delle
grandi firme. Discreto anche il movimento e quando potrebbe abituarsi ad un cam- cari, di molti commercianti. Come è an-
nelle boutique da donna e nei franchising. biamento così radicale. Forse sarebbe data la prima settimana? Presto per dare
Non male la partenza dei negozi di scar- paura che l’andamento continuerà ad peggio per noi commercianti. La crisi dati definitivi, ma sembra bene».
pe e borse e addirittura viavai nei negozi essere quello che è. Di certo non sono i economica si fa sentire proprio durante Se da un parte i commercianti sono
di arredo per la casa. Soddisfatti solo in saldi che risollevano l’economia dei com- l’anno. Il cliente, saputo del saldo postici- cauti e probabilmente intimoriti che la si-
parte i commercianti nonostante abbiano mercianti. Il ritmo di vendita deve mante- pato alla fine di gennaio, non verrebbe ad tuazione, già complicata, possa degene-
visto un buon andirivieni di persone an- nersi costante tutto l’anno e poi aumen- acquistare per tutto il mese aspettando rare, dall’altra i rappresentanti dei com-
che durante la domenica. tare con il saldo di fine stagione che, a l’occasione. Per noi sarebbe un altro me- mercianti non si dicono assolutamente
«La stagione dei saldi viene anticipata mio parere, dovrebbe tornare ad esser se fermo. Lo è anche la prima settimana d’accordo con la data di saldo anticipata.
di continuo, di anno in anno. Il cliente si realmente di fine stagione». dopo Natale, quella di attesa dello scon- «L’effetto dei saldi così ravvicinati fa per-
sente preso in giro se la settimana prima E continua Zaninelli: «L’inverno è effet- to, ma una settimana è diversa dal me- dere il senso dei saldi stessi» ci ha spie-
gli si vende un capo a 300 euro e la setti- tivamente cominciato un mese fa, poi le se». E conclude Cadregari: «Credo che ci gato Enrico Zucchi, segretario dell’Asvi-
mana successiva se lo trova esposto alla feste, il Natale e la nevicata che ha bloc- siano altri modi per agevolare ed incenti- com di Crema. «Non si può parlare di
metà» spiega Monica Leoni, titolare del- cato due giorni pieni di possibili acquisti e vare l’attività dei commercianti. Non cre- sconti di fine stagione se, di fatto, la sta-
la boutique Liu Jo di via Manzoni, «noi i ribassi subito il due gennaio. Se il com- do che la questione possa limitarsi al po- gione è cominciata nemmeno un mese fa.
stiamo lavorando bene in questi giorni mercio arranca credo che la responsabili- sticipo della data. La grande distribuzione La prima sensazione è altalenante: dopo
ma credo sia ancora troppo presto per tà non sia solo della crisi economica che, sta dilagando e non è possibile compe- aver fatto un giro di telefonate agli asso-
poter dare dei dati definitivi. Una cosa è inevitabilmente ha rallentato i consumi, tervi. Il piccolo commerciante deve diffe- ciati sembra che l’opinione cambi di caso
sicura: la ressa di qualche anno fa, dei ma anche che sia di alcune decisioni che renziarsi ed essere messo nelle condizio- in caso. Qualcuno parla di dati positivi,

Enrico Zucchi (Asvicom):


periodi in cui il saldo cominciava dalla aumentano la difficoltà già in essere. Se ni di poterlo fare. E’ questo il vero noccio- altri di dati negativi.
metà del mese, non si è più vista di sicu- proprio non fosse possibile far in modo lo della questione. Il saldo può anche Anche chi liquida in questi giorni co-

«La crisi c’è ed è palpabile.


ro». che si saldi dalla metà di gennaio, almeno cominciare presto se mi è andata molto munque ci ricorda che sta offrendo pro-
A confermare i dati ma anche la secca- non si ufficializzi la data dell’inizio occa- bene la vendita in precedenza». dotti che normalmente avrebbe venduto

Facciamo i conti fra un


tura dei commercianti, Antonio Zaninelli, sione fin dopo le feste». Natale Cadre- Scettica anche la titolare di Melan, la prima. Insomma la crisi economica c’è ed
presidente dell’Ascom Crema: «La par- gari, titolare del negozio di calzature pelletteria di piazza Giovanni XXIII: «I è palpabile. Di certo il saldo ravvicinato
tenza è stata buona ma i primi giorni sono Dettagli di via XX Settembre è invece
mesetto per capire se clienti sono abituati al saldo all’inizio del
mese da qualche anno ormai. Un cam-
non migliora una situazione già di per se
precaria. In ogni caso è troppo presto per
gli affari hanno tenuto»
sempre positivi. Bisogna attendere per scettico anche sull’eventuale posticipo
dare dei dati precisi. Alla fine della stagio- della date di inizio: «La gente è ormai tal- biamento radicale potrebbe sconvolgere tirare delle conclusioni definitive. La resa
ne, quella vera, si faranno i conti e ho mente abituata al saldo che non so come ulteriormente gli equilibri, spesso già pre- dei conti tra un mesetto».

Nuotare in laghi, fiumi e in mare, un corso TRIBUNALE DI CREMA


La Federazione Italiana Nuoto
Es. imm. N. 120/08 R.G.E. – Reg.Incarichi n. 57/09 – G. E. Dott. C. Vettoruzzo
organizza il corso per assistenti ESTRATTO DI AVVISO DI VENDITA di IMMOBILI
bagnanti che abilita alla sorve- Vendita senza incanto : 23 febbraio 2010 ore 16.30 presso lo studio del delegato av-
glianza balneare in piscine di ogni vocato Giovanni Bravi in Crema, Via del Ginnasio 15.
tipo, acque interne (laghi fiumi) e Comune di Izano (CR), Via Roma n.23; appartamento ad uso abitazione sue due
mare. Al corso possono accede- piani, terreno e primo, composto da un locale oltre i servizi e porzione di cortile al
re allievi con buone capacità na-
piano terra e da un locale oltre i servizi al piano primo. Lotto unico.
tatorie di età compresa tra i 16 e
60 anni. Il brevetto è internazio- Il prezzo base è di € 30.000,00=(trentamila/00 euro). Offerte in aumento non inferiori
nale e permette di lavorare in ad € 2.000,00.
tutti i paesi dell’Unione Europea Custode Giudiziario è l’Istituto Vendite Giudiziarie, Via Vittorio Veneto, 4, Ripalta
e in paesi extra europei. presso il centro natatorio di via comunale di Crema chiamando il Cremasca, tel. 0373/80250, e-mail ivgcremaimmobili@astagiudiziaria.com
Il corso si articola in lezioni Indipendenza. Per tutte le infor- numero 0373-202940 oppure Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in bollo e busta chiusa presso lo
teoriche e pratiche che si svol- mazioni relative al programma contattando direttamente Coz- studio del delegato dal giorno 18.02.2010 al 22.02.2010 dalle ore 9.30 alle ore 12.00,
geranno presso il centro natato- del corso, giorni di lezione ed zoli (email: caimanodelpo@ya-
unitamente ad assegno circolare per cauzione pari al 10% del prezzo offerto, non trasfe-
rio comunale di Crema, via Indi- esami, contattare il fiduciario hoo.it).
pendenza (telefono 0373 – provinciale Maurizio Cozzoli (te- Per essere ammessi al corso ribile intestato alla procedura esecutiva immob. N.120/08 R.G.E. Tribunale di Crema.
202940). lefono 360 – 782172). Le iscrizio- bisognerà sostenere una prova Vendita con incanto: 09 marzo 2010 ore 16.30 presso lo studio del delegato avvoca-
Il corso verrà presentato gio- ni possono essere fatte anche di ingresso che avrà luogo lunedì to Giovanni Bravi . Il prezzo base è di € 30.000,00, offerte in aumento non inferiori ad €
vedì 14 gennaio alle ore 21,30 presso la segreteria della piscina 18 gennaio. 2.000,00. La domanda di partecipazione all’incanto, sottoscritta ed in carta da bollo, do-
vrà essere depositata presso lo studio del delegato entro le ore 12.00 dell’ultimo giorno
non festivo precedente a quello della vendita a partire dal giorno 04.03.10 dalle ore 9.30
alle ore 12.00 (sabato e domenica esclusi) e dovrà contenere le indicazioni di cui sopra.
TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI CREMA Gli offerenti dovranno prestare cauzione di importo pari al 10% del prezzo base con as-
Procedura R.G.E. n. 80/08 – II esperimento di vendita - Lotto unico: in Crema (CR), segno circolare, non trasferibile, intestato come sopra, che dovrà essere depositato con
nel Condominio di via Bramante 102/A, appartamento bilocale al II piano, affacciantesi la domanda di partecipazione all’incanto presso lo studio del delegato
sul cortile comune, composto da ingresso, cucina, camera, bagno, ripostiglio e balcone, La relazione di stima è pubblicata sul sito internet www.astagiudiziaria.com, unitamen-
dotato di tutti gli impianti tecnologici funzionanti, + cantina e box al PT – professionista te all’ordinanza di vendita ed al presente avviso di vendita. La presentazione dell’offer-
delegato: avv. Martino Boschiroli, con studio in Crema (CR), via Barbelli 10-12, tel. 0373- ta implica la conoscenza integrale e l’accettazione incondizionata di quanto contenuto
82368 o 0373-80175, fax n. 0373-253196, e-mail BOSCHI45@STUDIOBOSCHIROLI.191. nella relazione peritale e nei suoi allegati, agli atti del fascicolo processuale, nonché
it - custode: Istituto Vendite Giudiziarie di Crema, in Ripalta Cremasca (CR), via V. Veneto dell’ordinanza e dell’avviso di vendita . Ogni ulteriore informazione potrà essere richiesta
4, tel. 0373/80250 e fax 0373/82039 - vendita senza incanto: 4.3.2010, ore 15, presso lo dagli interessati all’Avvocato delegato, presso il proprio studio, Tel. 0373/259128 - Fax
studio del delegato; prezzo base: euro 39.750,00; vendita con incanto: 18.3.2010, ore 15, 0373/84768- e-mail studiobravi@infinito.it o presso la Cancelleria del Tribunale di Cre-
presso lo studio del delegato, con aumento minimo delle offerte pari ad euro 2.000,00 - sito ma, nonché presso il custode giudiziario.
internet di pubblicazione della versione integrale del presente avviso, dell’elaborato peritale E’ possibile visionare l’immobile previo appuntamento con il custode giudiziario.
e dell’ordinanza di delega: www.astagiudiziaria.com; maggiori informazioni presso: Can- Crema, 21.12.2009
celleria Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Crema. Avv. Giovanni Bravi
Crema 17

«Rapinatore di banche per la coca»


Venerdì 8 Gennaio 2010

Daniele Tarenzi, Cna:


«Crisi economica, cruciale il
rapporto con le banche locali»
Artigiano di successo arrestato dai Carabinieri per aver svaligiato tre filiali cremasche. Daniele Tarenzi è il pre-

U
di Roberto Bettinelli Oggi 8 gennaio l'imprenditore edi- dell'Adda a Palazzo Pignano. In sidente del comitato d'area
le sarà interrogato nel carcere di quel caso due rapinatori, uno con del Cremasco della Cna,
n artigiano di successo Cà del Ferro dal gip. una siringa e il complice con il ta- l'associazione che racco-
rovinato dal vizio della «La nostra attività ha rilevato la glierino, riuscirono ad andarsene glie circa un migliaio di pic-
cocaina. presenza dell'arrestato nelle tre con 6mila euro. coli imprenditori e artigiani
Si sono aperte le rapine. In tutti i colpi ha agito a «Ogni volta abbiamo fatto i no- nel nostro territorio. Lo ab-
porte del carcere per volto scoperto. Era incensurato. stri sopralluoghi rilevando impron- biamo intervistato per capi-
un imprenditore edile di 36 anni Non era mai stato segnalato. Non te digitali, analizzando i filmati del re a che punto siamo con la
residente a Melegnano (Mi). poteva comparire nei nostri archi- sistema di video sorveglianza, crisi economica.
I carabinieri del nucleo operati- vi informatici. Ma quando abbia- raccogliendo le dichiarazioni dei Che cos'è il comitato
vo della compagnia di Crema so- mo ipotizzato un legame fra i col- testimoni» ha continuato Savino. d'area del Cremasco?
no entrati in azione all'alba del 6 pi, abbiamo allargato il raggio I suoi uomini sapevano di avere «Il comitato è formato da
gennaio. L'uomo era nella sua d'azione e la collaborazione con i a che fare con una banda che non sei imprenditori. Ci occu-
abitazione, dormiva. In casa c'era- carabinieri di Pavia e San Donato colpiva solo nel Cremasco. piamo della vita delle im- Daniele Tarenzi, presidente del
no anche la moglie e i figli piccoli. ci ha consentito di arrivare a lui». «Abbiamo confrontato le imma- prese e cerchiamo di risol- comitato cremasco Cna
Gli investigatori l'hanno prelevato Il capitano Savino ha ripercorso gini girate durante le rapine con vere i problemi. Si tratta dei
e portato in carcere con l'accusa tutte le tappe dell'inchiesta. altre immagini che erano nelle nostri problemi ma anche di giato con le banche del ter-
di aver preso parte a tre rapine. La prima rapina risale all'8 otto- mani dei carabinieri di Milano e di tutti quanti fanno parte del- ritorio. Ci conoscono, han-
Tutte portate a termine nel Crema- bre del 2008 alla filiale della Ban- Pavia, questa è stata la mossa la Cna». no una memoria storica
Il capitano Antonio Savino Ci faccia un esempio. maggiore, una vocazione
sco. ca di Credito Cooperativo dell'Ad- decisiva» ha concluso Savino.
«Aveva una vita professionale da a Spino d'Adda in via Martiri I carabinieri, nella casa del «Sono stato contattato precisa a investire per le
che nella zona sud-est dell'inter- dall'Scs che ci ha informato realtà imprenditoriali pre-
vincente, si era conquistato la fi- della Liberazione dove tre banditi 36enne, hanno sequestrato mate-
land milanese. che fra breve alcuni mate- senti sul territorio».
ducia di architetti milanesi presti- portarono via 11mila euro. Fuggi- riale che ritengono possa essere
Queste le accuse dei carabinie- riali come cellophane e o Però ci sono casi, un
giosi, ma a causa della droga ha rono con una Fiat Uno grigia re- molto importante per dare un ulte-
ri che hanno richiesto mesi d'in- imballaggi in plastica sa- esempio la Banca Popo-
buttato via tutto» ha commentato cuperata poco dopo dai carabi- riore impulso all'indagine. Il loro
dagini. ranno catalogati come rifiuti lare, in cui sono altre as-
il capitano Antonio Savino nella nieri. Secondo i carabinieri il obiettivo è risalire a tutti i rapina-
Il sostituto procuratore France- speciali. Per la raccolta sa- sociazioni ad avere una
conferenza stampa che si è tenuta 36enne ha agito anche il 6 luglio tori del gruppo, anche quelli che
sco Verderese ha coordinato l'in- rà necessario un ulteriore maggiore facilità al credi-
nella caserma di via Macallè, «co- scorso quando a Capergnanica, agivano con il voltomascherato.
chiesta e ha chiesto la misura pagamento alla stessa Scs to.
me spesso accade nell'edilizia al- in via Robati, tre rapinatori, uno Ma ci vorrà del tempo. Nel frat-
cautelare in carcere per il 36enne o un'azienda in grado di «E' vero».
cuni pagamenti erano avvenuti armato di taglierino, svaligiarono tempo si attende l'esito dell'inter-
in riferimento alle tre rapine avve- farlo». Ma non avete un vostro
con la cessione di case». la Banca Popolare di Crema. Il rogatorio di oggi quando il 36enne
nute nel Cremasco. Il giudice per Più costi per le impre- rappresentante nel Cda
Il 36enne non agiva da solo. bottino era 20mila euro. Infime, affronterà il sostituto procuratore
le indagini preliminari del Tribuna- se... della Banca Popolare di
Era entrato in un gruppo criminale sempre nel 2009, la rapina alla Verderese nel carcere di Cà del
le di Crema ha accolto la richiesta. «Le amministrazioni co- Crema?
che ha assaltato numerose ban- banca di Credito Cooperativo Ferro.
munali devono capire che «Abbiamo Tarcisio Vi-
non si può sempre penaliz- scardi che fa parte come
Crimine nel Cremasco,
ecco i dati di tutto il 2009. Li Crimine nel Cremasco: tutti i dati del 2009 2009 116 automobilisti, molti
giovani, sono stati denunciati
zare le imprese. Questi rifiu-
ti, o sono rifiuti solidi nor-
mali come è stato finora,
del comitato d'area del Cre-
masco. Lo stimoleremo af-
ha forniti il capitano Antonio per guida in stato di ebbrez- finchè il rapporto con la
Savino in una conferenza persone denunciate per truf- di Savino, di un «fenomeno L'attività dei carabinieri, in za e 35 per aver guidato sot- oppure non lo sono più e Banca Popolare sia sempre
stampa ai giornalisti delle te- fa. Crescono le rapine. Nel predatorio». Nel 2009 sono riferimento ai furti, ha portato to effetto di droga. Nel 2008 quindi bisogna pagare l'Scs più efficace».
state del territorio. 2008 erano state 25 i colpi stati 1.464 i furti contro i a 25 arresti e 27 denunce. erano stati 127 le denunce o società specializzate. Non Crisi, quando ne uscia-
In calo il numero comples- portati a termine, 5 tentate. 1.615 del 2008. «Abbiamo Droga: anche qui l'operato per guida in stato di ebbrez- si può pagarli due volte». mo?
sivo dei reati: 3.700 invece Nel 2009 sono state 34 le dati migliori in questo ambito dei carabinieri si è rivelato za e 33 quelle per la droga. Che cosa ci dice sulla «Ancora sei mesi di sof-
degli oltre 4mila dell'anno rapine compiute, 4 tentate. rispetto al panorama nazio- moto efficace. Gli uomini Ecco il riassunto del capita- liquidità. Le banche stan- ferenza. S'intravede la ri-
scorso. Identico il numero Ma il 58% degli autori dei nale» ha spiegato Savino du- della compagnia di Crema no Savino: «Lottiamo ogni no facendo il loro dove- presa. Ho fiducia nella ca-
degli arresti: 221. Il numero colpi sono stati scoperti. Re- rante la sua analisi, «allo sta- che si avvale del lavoro del giorno e ogni notte, sfruttan- re? pacità di reazione delle im-
delle truffe diminuisce, 150, sta alto il numero dei furti, to dei fatti, in molti settori, nucleo operativo e delle 10 do al massimo le risorse di- «La liquidità è un proble- prese cremasche. Sono
facendo segnare un meno che rappresentano una vera qui c'è più sicurezza che da stazioni ha portato al seque- sponibili, non è una lotta fa- ma, indubbiamente. Noi flessibili e cambiano in fret-
30% rispetto al 2008. Au- emergenza per il nostro terri- altre parti e c'è un migliora- stro di 3 chili di stupefacenti. cile la nostra, ma ce la stiamo della Cna in ogni caso rite- ta cogliendo le opportunità
mentano i responsabili indivi- torio. da sempre caratteriz- mento rispetto all'anno scor- Infine la sicurezza sulle stra- facendo e il nostro è un terri- niamo che si debba portare che si creano. Senza timori
duati dai carabinieri, 65 le zato, per usare il linguaggio so». de. Altra nota dolente: nel torio che può dirsi sicuro». avanti un rapporto privile- e con il giusto tempismo».
18 Venerdì 8 Gennaio 2010
Approfondimenti Sposi

L’abito fa la sposa: Accessori

ecco come sceglierlo


LE SCARPE
Vediamo cosa dicono le re-
gole dell'etichetta e della tradi-
zione a riguardo la scelta delle
scarpe: le scarpe devono esse-
re comunque chiuse, qualun-

U
que sia la stagione in cui ci si
sposa; sono comunque scolla-
n tassello essenziale del dere solo su quel vestito che vi sotto il quale, per slanciare la figu- te; sono perfette se dello stes-
matrimonio è il vestito farà sentire meravigliose, che va- ra, vanno indossati tacchi alti in so tessuto del vestito; se non di
da sposa, quello che lorizza la vostra figura! modo tale che non si notano. tessuto, devono comunque es-
ogni ragazza sogna fin Una gonna che fascia stretta sere dello stesso colore
da piccola, e che la farà Come scegliere sulla vita è sconsigliata sia per la dell'abito da sposa; devono
sentire regina per un giorno. La Dovrete considerare molti sposa con qualche chilo di trop- avere un tacco basso; non pos-
scelta dell'abito è dunque un pas- aspetti del vostro fisico, che do- po, sia per la sposa eccesivamen- sono avere punte esagerate.
saggio essenziale nell'organizza- vrete risaltare oppure camuffare: te magra. Per chi ha dei fianchi In realtà oggi ci si discosta
zione dell'evento. Dunque la pri- per chi ha un seno prosperoso larghi è consigliato un abito "stile molto da quello che vuole l'eti-
ma cosa da fare è avere ben chia- non è indicato un abito composta impero", cioè un abito da sposa chetta, e ciò non genera più
ro quello che si vuole. Romantico da un corpetto a balconcino, che che ha il taglio sotto il seno invece eccessivo clamore nemmeno
o austero? Bianco o colorato? ne aumenterebbe il volume, fa- che in vita, in questo modo, infat- da parte delle vecchie guardie
Lungo o corto? Vaporoso o so- cendovi apparire inadeguata per il ti, la figura è più slanciata e i fian- legate alla forma. Bellissimi so-
brio? Con velo o senza? Classico matrimonio in chiesa. Diversa- chi sono nascosti. Per quanto ri- no i sandali, usati anche d'in-
verno, con calze velate, finissi-
me e senza cuciture. Ben ven-

Il tessuto e i modelli
IL VELO tocco di romanticismo e di mi- gano anche punte e tacchi alti,
La tradizione vuole che il velo stero, avvolgendola in una nu- perfetti con abiti lunghi perchè
vola affascinante che incede
variano in base
abbia un valore e una funzione mai una sposa dovrebbe esse-
simbolica: servirebbe infatti a lenta ed elegante. In chiesa re da meno rispetto alle altre
proteggere il candore della futu- svolge anche l'utile funzione di invitate? Attenzione se però
a fisico e personalità ra sposa, a ripararla dagli spiriti
maligni invidiosi. Tale funzione
coprire le spalle nel caso di abi-
ti scollati e sbracciati.
con il tacco si supera in altezza
lo sposo E' necessario ricor-
di riparo la svolge anche nei ca- Il velo dovrà essere adeguato darsi sempre di stare attenti
si in cui copre entrambi gli spo- al vestito scelto, e sarà fermato che le scarpe siano comode: la
si davanti all'altare. In passato, da pettinini inseriti nell'accon- sposa passerà oltre 10 ore in
guarda il tessuto, se sposate nei quando i matrimoni erano com- ciatura della sposa o da una piedi da protagonista, e non
mesi caldi, il consiglio è di preferi- binati, il velo serviva a nascon- coroncina di fiori o un diade- potrà certo permettersi un in-
re un abito da sposa in seta, per- dere la futura sposa agli occhi ma. Solitamente sarà più corto cedere traballante o zoppican-
chè è una stoffa molto raffinata del marito fino alla fine del rito, nella parte anteriore, mentre te. Dettaglio da non sottovalu-
ma anche leggera, che non solo quando ormai non si poteva più avrà una lunga coda posterior- tare è il colore della suola: que-
non vi darà problemi nei movi- ritrattare. mente, che non superi pero i 3 sta dovrà necessariamente
menti, ma vi aiuterà a sopportare Oggi il velo è un bellissimo metri se non nei matrimoni di essere chiara, visto che in chie-
meglio il caldo della giornata. accessorio dell'abito, che da gran gala, in cui ci saranno delle sa sarà visibile quando la sposa
alla sposa un'aria sofisticata, un damigelle a sostenerlo. è inginocchiata.
Le regole
Nella scelta del modello ci sono
delle regole di massima da segui- rio e il crema a quelle fredde che • Per spose un po' avanti negli nia o da sera;
o eccentrico? In organza, tulle, mente, chi ha un seno poco pro- re, che possono dipendere ad tendono al ghiaccio, vanno scelte anni non sono indicati abiti ro- • La sposa d'inverno potrà
georgette, mikado, raso, shan- nunciato, potrà "aumentarlo", con esempio dal luogo in cui ci si svol- anche in base alla carnagione; mantici, di tulle, con ampie gonne scegliere un abito leggero ma do-
tung, taffetta o velluto? Per capire un reggiseno push-up ed un cor- ge il rito, dalla stagione, dall'età • Colori molto diversi dal bian- vaporose, ma piuttosto, senza vrà proteggersi con una mantelli-
cosa si vuole, la cosa migliore da petto che ne segue la forma, altri- della sposa: co e dalle sue sfumature sono rinunciare al lungo, abiti lisci e na o cappa in cachemire o altra
fare è provare e riprovare, girare menti rischiate di avere, nel cor- • L'abito da sposa sarà lungo e indicati per spose al secondo ma- scivolati o sobri come in stile Im- lana pregiata;
diverse boutique e non fermarsi petto, delle "parti vuote". Si allo bianco, o in una delle sue sfuma- trimonio; pero; • Le scarpe, i guanti e gli ac-
alle prime proposte. strascico per la sposa alta, da evi- ture, se la cerimonia si svolge in • Curare molto la parte della • Per la cerimonia civile l'ele- cessori dovranno essere adegua-
Lo stile più adatto verrà indivi- tare, invece, per la sposa di picco- chiesa. schiena, visto che durante la ce- ganza consiglia un vestito corto o ti al vestito;
duato solo dopo alcune prove. La la statura, alla quale potrebbe • Le sfumature di bianco, che rimonia è la parte più esposta alla un tailleur, ma oggi è adeguato • Stessa regola vale per il truc-
vostra scelta alla fine dovrà rica- calzare meglio un abito tubolare, vanno da quelle calde come l'avo- vista di tutti gli ospiti; anche un abito lungo da cerimo- co e l'acconciatura.
Sposi 19

Lo sposo a tutta eleganza:


Venerdì 8 Gennaio 2010

l’abito giusto per ogni stile


P
er il gran giorno l'abito
diventa importante an-
che per l'uomo.
La prima Il vestito di lui
regola fondamentale da
seguire è che ci deve es- deve abbinarsi
a quello della sposa
sere la totale armonia tra i due
sposi sull'altare: sarà quindi indi-
spensabile regolarsi sul tipo di
abito che indosserà la sposa e sul
tipo di cerimonia scelta.
Quando
la sposa indossa un importante alle nozze del pugile Clemente
vestito bianco lungo, con strasci- Russo che per il suo matrimonio
co e velo, il galateo vorrebbe lo in Campania ha scelto un eccen-
sposo vestito con Tight o Mezzo trico tigh bianco con collo di pel-
Tight se la cerimonia e prevista la liccia e bastone.
mattina o nel primo pomerig- Ad oggi, a parte le stravaganze,
gio.
Per matrimoni celebrati più sono 3 le tipologie di abito da spo-
tardi nella giornata, saranno da so da poter scegliere per lui. piu) poste obliquamente alla giac- fresco lana, facendo attenzione a
indossare il Frac o la Marsina.
De- Il tight. Il tight è l'abito da ceri- ca, a puro scopo ornamentale; scegliere stoffe non facilmente
cisamente inadatto ad un matri- monia per eccellenza. La versione fazzoletto da taschino bianco, in stropicciabili.
L'etichetta vieta as-
monio lo Smoking, in quanto con- tradizionale del Tight è così com- seta; pantaloni neri, senza piega solutamente le stoffe troppo spor-
siderato abito da gran sera.
Se lo posta: tessuto in fresco lana; giac- ne risvolti, con due bande di raso tive e gli spigati.
I colori tra cui
sposo ha intrapreso la carriera mi- ca di colore grigio molto scuro o laterali larghe qualche millimetro scegliere sono quelli che vanno
litare, potrà indossare l'uniforme nero a code lunghe che sfiorano che corrono lungo l'esterno della dal blu notte al grigio scuro, e do-
di gala.
Qualunque sia il vestito quasi il polpaccio; la giacca segna gamba per tutta la sua lunghezza; vranno essere assolutamente tin-
della sposa, oggi all'uomo è con- la vita e fascia i fianchi, sempre gilet di piquet bianco operato; ca- te unite.
La cravatta dovra essere
cessa la soluzione del classico allacciata; pantaloni rigati; gilet micia bianca con sparato inami- classica e della migliore qualità, di
completo tre pezzi.
Padri, testi- grigio perla; camicia di colore dato; polsini con gemelli; cravatta solito in seta jacquard con picco-
moni e fratelli seguiranno le scelte bianco con collo rigido, sparato a nodo di piquet o papillon bian- lissimi disegni, preferibilmente
dello sposo: se questo è in tight, inamidato e angoli rialzati, polsini co; scarpe di vernice nera; calze chiara per un matrimonio che si
lo indosseranno anche loro, il frac doppi chiusi da gemelli; cravatta nere; guanti di capretto bianco o celebra di mattina, ad esempio
se lo sposo è in frac, altrimenti argento; calze nere lunghe in co- seta bianca; mantello nero, di la- grigio perlato, scura per nozze po-
l'abito scuro o grigio. tone, seta o filo di Scozia; scarpe na, cachemire, o anche seta; cilin- meridiane. Unico imperativo è che
stringate nere; guanti di camoscio dro di seta nera. non sia chiassosa.
La camicia è
Tipologie di vestito grigi; cilindro nero; gardenia, ca- Completo tre pezzi. Il classico importantissima: bianca o avorio,
per lo sposo melia o garofano all'occhiello. completo tre pezzi e ideale per con il collo rigido, lo sparato ina-
Da sempre durante eventi for- In alternativa c'è il Mezzo Tight, tutti i tipi di situazione, sia per le midato e con i polsini chiusi da
mali, o negli antichi balli del nove- senza le code, ne guanti in camo- cerimonie celebrate al mattino, gemelli.
Le calze dovranno essere
cento, l'uomo indossa abiti scuri e scio ne il cappello a cilindro. che per quelle al pomeriggio.
Con nere o grigio scuro, da abbinare
molto sobri, questo perchè un ve- Frac o marsina. Il Frac è l'abi- o senza gilet, un abito del genere con il vestito, in cotone o seta al
ro gentiluomo deve lasciare che la to maschile più elegante che sia in è anche comodo in quanto riutiliz- ginocchio.
Le scarpe saranno ne-
propria dama “brilli di luce pro- uso. Rigorosamente vietato per zabile in futuro, in più di un'occa- re e stringate, a queste dovrà es-
pria”. cerimonie previste prima delle sione formale.
Per quel che ri- sere abbinata, sia come colore
Con il passare degli anni, però, 18.00, ha le seguenti componenti guarda il tessuto, per un matrimo- che materiale, la cintura.
Da non
anche il vestito per lo sposo co- essenziali: giacca nera con "code nio d'inverno sono adatte tutte le dimenticare il fiore all'occhiello, la
mincia a ritagliarsi sempre più la di rondine" e risvolti in seta; due qualità della lana, mentre d'estate bottoniera, da abbinare al bou-
sua importanza, basta pensare file di bottoni (tre per lato, non di si potra spaziare dal misto lino al quet della sposa.
20 Sposi

Organizzare le nozze
Venerdì 8 Gennaio 2010

Come risparmiare

passo dopo passo


Un matrimonio può essere
davvero molto costoso. Sposar-
si oggi ha dei costi che vanno
dai 15mila euro in su, se si vule
farne uno veramente
“doc”.
Spesso la gente si inde-

S
bita per poter fare il tutto, ma se
siete al verde esistono modi per
risparmiare. Ecco qualche con-
e avete deciso di fare il fa- li nello stesso giorno. Perciò, sa- cabile per voi e per i vostri familia- siglio.
tidico passo in direzione rebbe preferibile iniziare i vostri ri.
del matrimonio, non vi re- preparativi almeno un anno prima. Per la scelta sarà utile anche Le bomboniere
sta che organizzare tutto, Bisogna, infatti, parlare con il par- valutare i pro ed i contro delle varie Tradizione in Italia vuole che
anche i più piccoli dettagli, roco, anche per il corso prematri- tipologie di strutture per ricevi- ad ogni matrimonio, ogni cate-
perché le nozze siano perfette. moniale, oppure con il sindaco del menti, soprattutto in relazione alle goria di invitati riceva una bom-
Il primo consiglio è di non fare vostro Comune (anche se per pre- vostre esigenze. boniera diversa. Questo può
in modo che il più bel giorno della parare la documentazione neces- Nel momento in cui avete trova- essere molto costoso, soprat-
vostra vita sia preceduto dai gior- to il locale più adatto alle vostre tutto quando ci sono più di 60
saria non richiede molto tempo) ed
esigenze, concordate il tipo di rin- invitati. Un modo per risparmia-
ni, quelli dedicati ai preparativi, allo stesso tempo confrontare la
re potrebbe essere quello di or-
stressanti e ansiosi. disponibilità della chiesa con la fresco. Potrete allestire un buffet in
dinare la stessa bomboniera per
In primo luogo, per organizzare disponibilità del luogo per il rinfre- piedi, indubbiamente più veloce e tutti; non è più necessario fare
un matrimonio, bisogna scegliere sco, per poi prenotarli entrambi. probabilmente meno costoso, ma delle bomboniere diverse per
la data, anche se all'inizio può es- Nello scegliere la data del vo- sicuramente più stancante. Il buf- ospiti diversi. Una volta si face- Ricordatevi che compreso nel zo esagerato. Spesso i negozi in
va un tipo di bomboniera diver- prezzo delle bomboniere di so- cui si vendono gli abiti ne hanno
sa per i parenti o gli amici stret- lito ci sono anche i confetti e la già pronti da provare; non è ne-
Prima di tutto decidere ti, ma oggi come oggi non è più
necessario. Spesso i negozi che
scatola, completa di nastro.
 cessario farne uno da capo, il
che aumenta il prezzo.

se offrire un buffet,
forniscono le bomboniere vi fa- L'abito da sposa Altre boutique hanno dei
ranno un prezzo scontato se ne Un abito potrebbe costare campioni di abiti che servono
ordinate più di un certo numero.
un pranzo o una cena
fino a 5mila euro; ma è un prez- per fare una prova prima di or-
dinarne uno nuovo cucito a ma-
no per la sposa: questi campio-
ni di solito sono anche in vendi-
ta ad un prezzo molto più bas-
so.
fet è, generalmente, più economi-
co perchè i camerieri non devo Gli addobbi
Una soluzione interessante
servire ai tavoli, ma rimangono
può essere quella di condivider-
dietro il tavolo del buffet a prepa- li con altre coppie che si sposa-
rare le portate. no lo stesso giorno nello stesso
In alternativa al buffet, potete luogo (chiesa o comune che
organizzare un pranzo o una cena, sia): in questo modo si potranno
con tutte le portate che si conven- dividere le spese, puntando co-
gono, ma con il rischio di prolun- sì al risparmio.
gare eccessivamente i tempi del
matrimonio. Per la scelta più con- Partecipazioni fai da te
sona, sarebbe meglio tenere pre- Ci si può organizzare e farsi
sere solo indicativa, iniziate ad in- stro matrimonio, fate attenzione a senti anche i gusti dei vostri fami- le partecipazioni a casa propria,
dividuare il mese e due o tre pos- non creare coincidenze con altri liari e comunque potrete farvi con- con l'ausilio di una semplice
sibili date. Questo vi aiuterà per eventi, magari con altri matrimoni sigliare anche dal ristoratore. Que- stampante. Inoltre, per ridurre i
scegliere e prenotare contempo- di amici o parenti. sti ha organizzato molti più matri- costi, si può aggiungere l'invito
raneamente il luogo della cerimo- moni di voi, però, ricordatevi sulla partecipazione stessa. La
Il luogo del ricevimento dipende
comodità di stampare le parte-
nia e la chiesa. Far conciliare le molto dalle vostre possibilità eco- sempre che siete voi a pagare e lui
cipazioni da casa significa che è
due cose può non essere affatto nomiche, ci sono ville, castelli, ca- ad intascare i vostri soldi. Infine,
possibile personalizzare ogni
semplice: potrebbe capitare che la se in campagna ed alberghi, ma solo quando avrete definito tutto, partecipazione con il nome de-
chiesa oppure il locale per il rinfre- l’importante è scegliere un luogo mettendo nero su bianco, gli ver- gli invitati.
sco non siano entrambi disponibi- che renda il matrimonio indimenti- serete una caparra.
Agricoltura Venerdì 8 Gennaio 2010 21

Prezzi dei prodotti agricoli in picchiata


Le quotazioni del grano sono scese su valori inferiori di ben 300 per cento, mettendo a rischio il futuro del made in Italy

I
prezzi dei prodotti agricoli questi dati è Pietro Scolari, re- in proposito, ha messo il dito nel- sociazione produttori cereali «di-
alla produzione sono in pie- sponsabile dell’Ufficio economico la piaga» prosegue Scolari, facen- ventano euro al consumo, con il
na deflazione, con un calo Coldiretti Cremona e segretario do riferimento alla convocazione risultato di un aumento della for-
del 5,2 per cento. Le quo- dell’Associazione regionale pro- dei pastai da parte del garante dei bice nel passaggio dei prodotti
tazione alla produzione so- duttori cereali e semi oleosi della prezzi Roberto Sambuco per il dal campo alla tavola che dan-
no calate dell’11 per cento per i Lombardia. «Da questo continuo 19 gennaio. neggia agricoltori e consumatori,
cereali, del 15 per cento per la calo dei prezzi alla produzione, Le quotazioni del grano sono in un momento particolare
frutta, del 16 per cento per il vino, ormai insostenibile per le imprese scese su valori inferiori di ben il 30 dell’economia». Alla complessa
dell’8 per cento per la carne suina agricole, non trae certo vantaggio per cento, mettendo a rischio il situazione si aggiunge il peso
e del 5 per cento per i lattiero ca- il cittadino-consumatore, per il futuro delle coltivazioni Made in dell’inganno legato all’origine del
seari. Una situazione che mette quale i prezzi al dettaglio non di- Italy. Una crisi che non è giustifi- prodotto. «Circa la metà del pane
seriamente a rischio il futuro delle minuiscono. La situazione del cata dal consumo di pasta di se- venduto in Italia è ottenuto con
aziende agricole, e con esso quel- grano duro è emblematica: il gra- mola, che in Italia è cresciuto in grano straniero, senza alcuna in-
lo delle coltivazioni e degli alleva- no duro viene pagato appena 18 valore del 2,8 per cento nel primo dicazione per i consumatori» pro-
menti Made in Italy, con una ridu- centesimi al chilo agli agricoltori, semestre 2009 rafforzando il pri- segue Freri. «Plaudiamo alla re-
zione stimata del Valore aggiunto mentre la pasta raggiunge in me- mato degli italiani nel consumo. cente operazione dei Nas dei ca-
agricolo pari al 5,2 per cento, per dia 1,4 euro al chilo, con un rica- «Pochi centesimi pagati agli rabinieri nei panifici, che ha porta-
una perdita complessiva di 1,5 rico di circa il 400 per cento. Il agricoltori nei campi» aggiunge to al sequestro di oltre 46 tonnel-
miliardi nel 2009». Ad evidenziare garante dei prezzi, intervenendo Arnaldo Freri, presidente dell’As- late di prodotti da forno e che
conferma l’importanza di garanti-
re la rintracciabilità, e con essa la
MERCATI - SETTIMANA DAL 1/01/2010 AL 7/01/2010 qualità e sicurezza, del prodotto
più presente sulle tavole degli ita-
liani».
PRODOTTO UNITA’ DI CREMONA MILANO MANTOVA MODENA «E’ vitale arrivare in tempi rapi- «Il primo, fondamentale passo pagati i prodotti agricoli a causa
MISURA di all’introduzione dell’obbligo di per assicurare un’equa remunera- di uno strapotere contrattuale da
indicare la provenienza del grano zione del prodotto italiano è met- parte dei nuovi forti della filiera
FRUMENTO tenero Tonn. Chiuso per 143,0-1460 137,0-139,00 142,0-145,0 impiegato per produrre la farina tere il cittadino-consumatore real- agroalimentare» conclude Freri.
buono mercantile festività destinata alla panificazione, al fine mente nelle condizioni di poter «L’Associazione dei cerealicoltori,
di assicurare l'origine nazionale scegliere l’autentico made in Italy. con convinzione, è accanto a Col-
GRANOTURCO Tonn. “ 1450-1460 140,00-142,00- 145,00-146,00 del prodotto» spiega Freri. «Que- Dobbiamo e possiamo reagire diretti nella richiesta di estendere
ibrido naz.14% um. sto vale per tutte le produzioni con forza ai due furti ai quali è sot- a tutti i prodotti l’obbligo di indica-
SEMI di SOIA alimentari: come sostenuto con toposta giornalmente l’agricoltu- re in etichetta l’origine. Così come
Tonn. “ 343-346 322,0-327,0 -- forza da Coldiretti, è tempo che ra, che subisce da una parte il sposiamo appieno il progetto Col-
Nazionale
per tutti i prodotti sia indicata in furto di identità e di immagine, diretti per la realizzazione di una
ORZO naz. Tonn. “ 1340-1370 130,0-134,0 137,0-1390 etichetta l’origine, vale a dire il che vede sfacciatamente immes- filiera agricola tutta italiana, gesti-
Peso spec. 55-60 1380-1430 142,0-147,0 140,0-142,0 campo dove avviene la coltivazio- so in commercio cibo proveniente ta per una parte sempre più im-
peso spec. 66-68 ne, o la stalla di mungitura, o da chissà quale parte del mondo portante, ove possibile in ogni sua
l’azienda dove il suino è stato al- come italiano, e dall'altra il furto fase, direttamente dagli agricolto-
CRUSCA Tonn. “ 122,50-124,00 123,00-125,00 123,0-124,0 levato». di valore aggiunto che vede sotto- ri».
Alla rinfusa
FIENO Maggengo 124,0-131,0 125,0-133,0 ----
Agostano Tonn. “ 129,0-134,0 N.Q. Società editrice: Redazione di Crema Autorizz. del Tribunale di Cremona
Promedia Società Cooperativa Piazza Premoli, 7 - 26100 Crema n° 357 del 16/05/2000
PAGLIA Tonn. “ 75,0-106,0 N.Q. ---- GIORNALE DI CREMONA Via del Sale, 19 - Cremona Tel. 0373 83.041 Fax 0373 83.041

press. (rotoballe) E supplemento: Amministrazione e diffusione


Pubblicità
IL PICCOLO GIORNALE DEL CREMASCO Via S. Bernardo 37/A - 26100 Cremona Pubblicazione associata all’Uspi
Tel. 0372 43.54.74 • Fax 0372 59.78.60 Tel. 0372 43.54.74 Fax 0372 59.78.60
SUINI 15kg “ 3,510 3,510 3,550 www.immaginapubblicita.it
(Unione Stampa Periodica Italiana)
direttore responsabile: Sergio Cuti Direzione, redazione e prestampa
Lattonzoli locali Via S. Bernardo 37/A - 26100 Cremona Stampa:
Progetto Grafico: Gianluca Galli
ilpiccolocremona@fastpiu.it
Tel. 0372 45.49.31 - 45.13.14 SEL - Società Editrice Lombarda Numero chiuso in tipografia:
SUINI 25 kg “ 2,450 2,460 2,480 direttore editoriale: Daniele Tamburini Fax 0372 59.78.60 26100 Cremona Giovedì 7 Gennaio ore 22
Lattonzoli locali
SUINI 30 kg “ 2,130 2,100 2,130
Lattonzoli locali
SUINI 40 kg “ 1,700 1,680 1,710
Lattonzoli locali
SUINI da macello 156 kg “ 1,245 1,200 1,250

SUINI da macello 176 kg “ 1,245 1,250 1,250

SUINI da macello Oltre 176 “ 1,230 1,250 1,220

VACCHE Frisone Kg. “ Montic.p.viv. 0,750-0,850 --


1ª qualità peso vivo 0,73-0,82

VACCHE Frisone Kg. “ 0,50-0,50 0,490-0,590 --


2ª qualità peso vivo
MANZE SCOTTONE -- “ 0,95-1,00 0,960-1,130 -
24 mesi
VITELLI BALIOTTI p.vivo
(50-60 kg ) frisona kg “ 1,35-1,50 1,500-1,800 -

VITELLI BALIOTTI
kg “ 4,00-4,30 4,450-4,850 --
p.vivo (50-60 kg)
pie blue belga
BURRO pastorizzato Kg. “ 2,00 2,00 --

PROVOLONE
VALPADANA Kg. “ 4,60-4,75 N.Q. --
fino a 3 mesi
PROVOLONE
VALPADANA Kg. “ 4,80-5,05 N.Q. --
oltre 3 mesi
GRANA scelto
Kg. “ 5,90-6,15 6,100-6,350 --
stag. 9 mesi
GRANA scelto Kg. “ 6,45-6,85 6,450-6,750 --
stag. 12-15 mesi
Latte -- -- -- -- --

N.B. Le quotazioni del bestiame bovino e del foraggio sul mercato di Cremona avvengono il primo e terzo
mercoledì del mese. Questo dato, conseguentemente, va letto ed interpretato con la dovuta attenzione rispetto
agli altri dati pubblicati. Non è escluso che in futuro venga ripristinato il mercato settimanale. Le quotazioni del
mercato di Milano avvengono in due giorni separati: il martedì per il comparto dei cereali e derivati, il lunedì per
quello zootecnico che fa riferimento a Montichiari. Anche questo aspetto va tenuto in considerazione nel confron-
to dei dati suindicati. Il mercato di Mantova avviene in un solo giorno e cioè il giovedì. Modena il lunedì.
22
Cultura&Spettacoli
Venerdì 8 Gennaio 2010

Con Virginio Lini la pittura Sul palco la commedia “Platonov”


è al servizio dell’opera lirica
In mostra a Cremona “Il dì dell’opera”- Don Carlo” di Giuseppe Verdi

P
di Federica Ermete

ittura e musica. Due forme d’arte


che, in un felice connubio, dan-
no vita alla mostra “Il dì dell'ope-
ra”- Don Carlo” di Giuseppe Verdi
a cura di Virginio Lini. Inaugurata il
5 gennaio, l’esposizione è allestita presso il

Il genio di Cechov
Centro Culturale di Santa Maria della Pietà
a Cremona.
La mostra rappresenta la sceneggiatura
dell’opera lirica “Don Carlo”, una delle opere

a Casalmaggiore
più belle, tragiche, misteriose, affascinanti,
nonché di grande attualità di Verdi. Virginio
Lini, artista di San Daniele Po, ha realizzato
un’impresa titanica. I 30 quadri, che danno
vita ad una mostra itinerante presso tea-
tri ed enti lirici, sono un omaggio al genio
del musicista e alla musica italiana. Lini s’è
Sabato 9 gennaio, alle ore 21, la so dalle mancate realizzazioni di
ispirato alla pittura del ’500 e ’600, per ade-
stagione teatrale di Casalmaggiore sogni giovanili, finisce in un pae-
guarsi al ’500 avanzato, epoca ispiratrice inaugura l’anno nuovo con “Pla- se della campagna russa a fare il
del melodramma. I volti dei personaggi han tonov” di Anton Cechov, nella maestro di scuola. Consapevole
le sembianze dei più grandi cantanti che, lettura registica di Nanni Garella del proprio fallimento intellettua-
ieri ed oggi, han fatto rivivere l’opera ver- con Alessandro Haber, Susanna le, si illude di colmare quel vuo-
diana nei teatri di tutto il mondo: Pavarotti, Marcomeni, Nanni Garella e Fran- to esistenziale cedendo all’al-
Domingo, la Callas, ed ancora Zeffirelli, Von co Sangermano (nella foto). col e all’eros. Sul palcoscenico
Karajan, Muti, Metha, Abbado e altri direttori Un’opera di Virginio Lini, in mostra presso il Centro Culturale di Santa Maria della Pietà Lo spettacolo, in coproduzione Alessandro Haber dà corpo e cre-
d’orchestra e letterati che hanno ispirato o con Arena del Sole, Teatro Stabile dibilità al cinismo e allo straziante
interpretato con successo l’opera. di uno spazio tridimensionale. L’espressività ti al libretto originale di Méry e Du Locle ed di Bologna Emilia Romagna e nichilismo di Platonov; Susanna
Nei quadri emergono alcuni elementi tipi- emanata dai ritratti dei personaggi, aggiun- ai suoi personaggi. Teatro Stabile Pubblico Regionale, Marcomeni interpreta la vitalissi-
ci della personale espressività del pittore. ge infine valore comunicativo al tema dram- Scopo fondamentale del-l’esposizione è è la prima grande opera teatrale ma, pragmatica quanto disinibi-
Prevale il colore verde, usato per esaltare maturgico rappresentato, con un'intensità risvegliare nei giovani la curiosità e l’inte- di Cechov. ta Anna Petrovna; mentre Silvia
le sole parti colorate che sono i soggetti di di luce maggiore rispetto al nero, in quanto resse verso l’opera lirica mostrando loro, In questa commedia, il cele- Giulia Mendola esprime l’isteri-
maggior rilievo della scena. L’uso delle sfere, viene riflessa quasi per intero. con l'ausilio di un'altra forma d’arte, l’affa- bre drammaturgo russo, mette a smo amoroso di Sofja.
inoltre, simboleggia la tecnologia esaspera- “Don Carlo” è rappresentato così come scinante mondo del teatro, del bel canto e nudo la superficialità, la rassegna- Il testo di “Platonov” nasconde
ta dell’era mo-derna e procura la percezione lo volle Giuseppe Verdi, con chiari riferimen- della musica. zione ed il fatalismo di una socie- una storia curiosa ed interessan-

Visite guidate per riscoprire il Genovesino


tà in gravissimo deficit di valori, te, fatta di ri-scritture drammatur-
i cui componenti si perdono nel- giche e riletture sceniche che, dal
le nebbie dell’alcol e nell’assur- 1957, anno della prima rappre-
da speranza di riscatto attraverso sentazione russa dell’opera, non
Ogni domenica di gennaio si po del Genovesino”, entra così La terza tappa è in Cattedrale ti è richiesto solo il pagamen- l’amore. L’inarrestabile decadenza ha smesso di dar vita in tutto il
svolge una visita guidata gratu- nel vivo. Il percorso inizia alle con le Storie di San Rocco, per to del biglietto d’ingresso in viene vissuta in modo straziante, mondo a spettacoli teatrali ed
ita a Cremona nei luoghi dove 15 dalla Pinacoteca; dopo la poi concludere nella chiesa di Pinacoteca; il costo del servizio seppure a tratti solcata da lampi adattamenti cinematografici. La
sono conservati i dipinti di Luigi visione delle opere custodite Sant'Imerio. Scopo dell’inizia- di visita è sostenuto da Linea comici e grotteschi... La sensa- conoscenza di Platonov è dovuta
Miradori detto il “Genovesino”. in Palazzo Affaitati, l’itinerario tiva è promuovere il patrimonio Group Holding ed Aem Spa. zione di vuoto è comunque una in larga parte alla versione cine-
Il progetto dal titolo “Di musi- prosegue a Palazzo comunale culturale cremonese ed incen- Per prenotare: 339-8452851 costante. matografica di Nikita Mikhalkov
ca e arte, di peste e guerre: il per ammirare le due grandi tele tivarne la fruizione da parte dei (Amanda Mazzucchi) o 335- L’azione ruota attorno al per- del 1977.
Seicento a Cremona al tem- locate nel Salone dei Quadri. cittadini stessi. Ai partecipan- 292560 (Francesca Bottini). sonaggio di Platonov che, delu- F.E.

‘Armonie di colore’, mostra Lo spettacolo è piaciuto al pubblico, meno alla critica

con tre artisti cremonesi Ovazioni per Robin Hood Spumeggiante, coinvolgente,
Sabato 9 gennaio, alle ore ironico e a tratti un po' scontato:
17.30, a Palazzo Cattaneo (nella un Robin Hood sospeso tra il suo
foto) viene inaugurata “Armonie passato e il suo futuro, tra scelte
di colore”, mostra con ope- difficili ma obbligate, volontà di
re di tre artisti cremonesi: Anna fare delle scelte ma poca voglia
Bolognesi, Elda Guzzi e Maurizio di crescere davvero. Il Robin di
Zambelli (nella foto una sua Beppe Dati , andato in scena nei
opera). Simone Fappanni spie- giorni scorsi al teatro Ponchielli
ga: «L’esposizione ha nella figura (nella foto), è un uomo norma-
umana, e nel volto in modo parti- le, che diventa eroe per necessi-
colare, un denominatore comune, tà. In un musical pur senza tante
anche se non esclusivo. Il volto pretese, e dalle scenografie for-
risulta, per un artista, uno dei sog- se un po’ banali, il talento degli
getti più affascinanti e al contem- artisti non si è lasciato oscurare:
po complessi da eseguire... Anna voci molto gradevoli, grande abi-
Bolognesi interpreta questo sog- lità nei movimenti e un pizzico di schermo. Si è trattato di un eroe apprezzare questa versione un
getto con pennellate succose e dolcezza infinita. Ne è prova un sia opere figurative che, recente- ironia hanno regalato al pubbli- un po' diverso, forse troppo sbi- po' rivisitata, con un personag-
sicure, ritraendo splendide model- morbido volto di un neonato che mente, astratte». All’inaugurazione co un pomeriggio e una serata lanciato verso le sue pene sen- gio, come quello della Tata, che
le che sembrano uscire da presti- dorme pacificamente... Valente è previsto un recital di poesie di piacevoli. timentali, piuttosto che sul suo ha scatenato l'ilarità della platea
giose riviste di moda e pertanto acquerellista, Maurizio Zambeli, Rosalinda Grazioli Busseti. Certo, non è stato il Robin ruolo di ladro che ruba ai ric- numerose volte, e una nutrita
si caricano di una notevole com- pittore residente a Castelverde, si La mostra è visitabile fino al 24 hood che tutti conosciamo e che chi per dare ai poveri. Tuttavia dose di applausi. Uno spettacolo
ponente seduttiva... Elda Guzzi dedica, con esiti altrettanto posi- gennaio dalle 17 alle 21. L’ingresso siamo abituati a seguire sullo il pubblico ha dimostrato di che invece è piaciuto meno alla
rappresenta i volti cogliendone la tivi, ad altre tecniche, eseguendo è libero. critica, da cui sono giunti com-
menti poco lusinghieri.
In una grande scenografia

Al Crac “100110 Sintonie Empatiche” mutevole, si muovono personag-


gi come Fra Tuck, Little John,
la Tata, Re Giovanni, ll crudele
Sabato 9 gennaio, alle 18, il Crac inaugura la Goethe studente che, alla finestra, scorse l’imponen- Sceriffo, accanto agli eroi positi-
mostra dal titolo “100110 Sintonie Empatiche” di G. te Cattedrale davanti all’edificio. Tale visione stimolò vi: una Marianna combattuta tra
Farm, degli artisti Gianni Alex Mazzolari e Francesca l'ingegno e la fantasia del giovane, al punto da sen- sentimenti e dovere, e un Robin
Rossi. Il progetto, curato da Dino Ferruzzi e Gianna tirsi così affine alla Cattedrale da entrarne in simbio- che non vuole crescere. Senza
Paola Machiavelli, vuole estendere concetti morfolo- si. Il progetto di G. Farm tende a creare un rapporto dimenticare Nuvola: una sorta
gici goethiani a campi propri dell’informatica, usan- di sintonia empatica tra l'artista e il fruitore, mediante di nodo tra il passato di Robin e
do gli strumenti della ricerca artistica. Le opere in un’installazione ambientale complessa ed interagen- l’eroe che conosciamo.
mostra nascono dalla rielaborazione narrativa di un te costituita di tre parti. La mostra si può visitare dal Laura Bosio
episodio biografico di Goethe. La vicenda narra di 9 gennaio fino al 9 febbraio.
Cultura
Spettacoli & CREMA Venerdì 8 Gennaio 2010 23

‘Teatri di Pianura’: in scena Don Giovanni e Sandokan


Prosegue con successo la rasse- “Sandokan o la fine dell’avventura” tà vogliono fargliela eseguire a qual- tare un milione, concedete anche a
gna “Teatri di Pianura” del Piccolo di Giovanni Guerrieri, liberamente siasi costo, pur non possedendo - i noi di muovere le forze della vostra
Parallelo con un doppio spettaco- tratto dall’opera di Salgari. In scena ragazzi - alcun strumento musicale fantasia: supponete racchiuse entro
lo sabato 9 gennaio alle 21.15 ad Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni e neppure conoscendo la musica. le mura di questo spazio due terribi-
Orzinuovi - Rocca di S. Giorgio. In Guerrieri ed altri. “I sacchi di sab- Il pubblico, tra gag e battute esila- li potenze, che dalle sponde oppo-
scena “I sacchi di sabbia” (nella bia” è ambientata in Italia, anni ’30. ranti, assiste così a un pionieristico ste di un rischioso braccio di mare
foto) – scene dal don Giovanni di Sei ragazzi in divisa da piccoli balil- tentativo di riproduzione - per boc- si minacciano! Gli invasori inglesi,
Mozart -, opera definita dalla stessa la, guidati da una istitutrice severa, cacce, versacci e rumorini - del Don coloni a Sarawak e i terribili pira-
Compagnia teatrale Sandro Lombardi si trovano per strana casualità alle Giovanni di Mozart. ti di Mompracem, giustizieri e pala-
che la rappresenta «per boccacce, prese con la grande opera di Mozart. E Sandokan? “Se può una sem- dini dei mari, guidati dall’invincibile
versi e rumorini”. A seguire, alle 22, Per qualche arcana ragione le autori- plice cifra su un foglio rappresen- Sandokan, la Tigre della Malesia”.

L Musica lirica d’autore Spettacolo per bambini a teatro


di Tiziano Guerini

Tutte le verdure
o spettacolo di

a teatro per San Silvestro


musica lirica

salgono sul palco


di S. Silvestro
“Magiche voci”
offerto dalla
Banca Cremasca al teatro
di Crema non sarà facil- “Processo alle verdure” è
mente dimenticato. Si è il titolo della rappresentazio-

Molto apprezzato
prezzato lo spettacolo offerto dalla Banca Cremasca
trattato infatti di una esi- ne che la Fondazione Aida-
bizione di bel canto, che Teatro Stabile d’Innovazione
ha affascinato un pubbli- di Verona presenterà per la
co numeroso fatto anche rassegna “Domenica per le
di spettatori non abituati clusione alcune “magiche
La premiazione di Angelo Loforese
famiglie”, al San Domenico
alla lirica, eppure attentis- interpretazioni” di canzo-
di Crema domenica 10 gen-
simi e contenti della novi- ni contemporanee in lin-
naio alle 16. Tratto dal libro
tà. Il maestro Leonardo gua inglese da parte di
Manuela Kriscak. omonimo di Roberto Lucani,
Marzagaglia, ben noto al la rappresentazione intende
pubblico cremasco, pia- La partecipazione stra-
ordinaria del tenore Ange- illustrare “vizi e virtù alimen-
nista e compositore di
lo Loforese per ricevere tari degli ortaggi”. Interpreti
fama internazionale, ha
un premio alla carriera, ha Emanuela Camozzi, Monica
accompagnato i cantan-
molto colpito tutto il pub- Ceccardi, Cristina Nadrah,
ti con la solita eccezio-
blico per la splendida e Francesco Pellino. La voce
nale bravura. Al concer-
freschissima voce che ha è di Paolo Poli, le musiche
to hanno partecipato con
saputo mostrare questo di scena di Andrea Faccioli,
grande impegno il tenore
artista novantenne! l’adattamento teatrale, le
Giorgio Caruso e il barito-
Da elogiare il caratte- canzoni e la regia sono di Massimo Lazzeri. Il minestro-
no Walter Franceschini.
Particolarmen- re tradizionalmente bene- ne fa bene o no? I bimbi lo devono mangiare o no? Ma
te apprezzata la qualità fico della manifestazio- che sapore avranno le verdure? Si chiedono i bimbi che
vocale e artistica del gio- ne: quest’anno sono non le hanno mai volute assaggiare. E se provassimo a
vane tenore palermita- stati donati 80mila euro farlo? Uno spettacolo divertente e istruttivo - dieduca-
no, che ha mostrato una alla Fondazione Benefat- zione alimentare - come devono essere quelli dedicati ai
padronanza totale della tori Cremaschi a favore nostri figli o ai nipoti più piccoli.
scena. Di buona espe- dell’Hospice. La trama si snoda in un susseguirsi di colpi di scena,
rienza anche il baritono La tredicesima edizio- canzoni e situazioni divertenti, in bilico tra il sogno e la
bolzanino, atteso prossi- ne del Concerto di S. Sil- realtà. La scenografia è composta da un enorme letto,
mamente al teatro comu- vestro può essere a pie- sul quale Carlotta, il nonno e la nonna giocano, cantano,
nale di Firenze per “L’ita- no titolo considerata una ridono e danno vita, attraverso l’uso di sagome, alle ver-
liana in Algeri”. ennesima occasione di dure. La voce del sindaco è quella inconfondibile e iro-
Non da meno le voci giusto orgoglio da par- nica di Paolo Poli, che impreziosisce lo spettacolo come
femminili del soprano no, come le giapponesi ma anche di Verdi, Ros- Nella seconda, di scena te di Francesco Girolet- un merletto. Un invito ad un’alimentazione sana per una
Manuela Kriscak di Trie- Akyko Taniguchi e Ayako sini e Mozart le roman- l’operetta con le musi- ti, presidente della Banca crescita armoniosa, attraverso gli strumenti del teatro,
ste, della georgiana Irina Suemori. ze eseguite nella prima che di Franz Lehar gran- Cremasca, e di tutti i suoi che coinvolge i giovani spettatori con l’allegria, il diverti-
Kapanadze pure sopra- Di Puccini, soprattutto, parte dello spettacolo. de, protagonista. In con- collaboratori. mento e le emozioni che gli sono proprie.

Una cover band live “Le idee che hanno cambiato il mondo” verrà presentato lunedì sera
per ‘Alice nella città’ Il Caffè Filosofico propone il suo libro
L’avvio del nuovo anno vede il Caffè Filosofico so impossibili, quando vengono indagati, costi-
presentare la sua nuova pubblicazione dal titolo tuiscono effetti di rinforzo e di stimolo alla sco-
Il film di Leigh
per ‘Cinema
“Le idee che hanno cambiato il mondo”, a cura di perta e alla creatività intellettuale al di fuori della
Tiziano Guerini e Piero Carelli. L’appuntamento filosofia. Ma, poi, è proprio vero che la filosofia

Teatro Nuovo’
è per lunedi 11 gennaio alle 21 al Caffè Gallery e solo la filosofia affronti problemi fondamenta-
di via Mazzini a Crema. li? E come può, se li affronta senza risolverli o
Relatore dell’incontro, per presentare e com- intaccarne la portata, essere di giovamento a chi
mentare il libro – che verrà come di consue- la pratica e alle altre discipline del campo della Continua la rassegna
to distribuito ai partecipanti – sarà il professor cultura? Attorno a queste riflessioni – e ad altre “Cinema Teatro Nuovo” al
Franco Gallo che porrà alcuni problemi sulla che porranno come di consueto gli stessi parte- San Domenico di Crema che
funzionalità del pensiero filosofico e metafisico cipanti al primo incontro del nuovo anno (il setti- mercoledì 13 gennaio alle ore
rispetto alle idee di sviluppo, accumulazione e mo di vita del Caffè Filosofico di Crema!) – si svi- 21 presenta, con ingresso li-
utilità sociale del sapere. bero, il film “La felicità porta
lupperà un rimo confronto destinato a continua-
fortuna” di Mike Leigh (Gran
I Contrabbandieri Si dice che la filosofia affronti i problemi fon- re con la lettura del libro. Grazie agli sponsor –
Bretagna 2008). Interpreti
di conchiglie damentali dell’uomo, ebbene quale significato Associazione Popolare Crema, Ottica Capitano,
principali sono Sally Hawking,
ha l’obiettivo sviluppo storico del pensiero filo- Concessionaria F.lli Vailati, Ancorotti Cosmetics,
Alexis Zegerman ed Eddie
Primo appuntamento per il rio dialettale e dalle ballate di sofico in termini di chiarificazione e soluzione di Sanitas e Carrozzeria Tarenzi – che ne hanno
Marsan. La trama: una giova-
2010 di “Alice nella città” (a due mostri sacri amatissimi dal questi problemi? Forse, al di là di soluzioni spes- consentito la stampa. ne maestra elementare di
Castelleone in via Cappi), per grande pubblico, hanno crea- Londra guarda con ottimismo

“La leggenda del coniglio volante” mercoledì 13 gennaio


sabato 9 gennaio alle 22. Aprono to uno spettacolo travolgente la vita, forte della propria
l’anno i “Contrabbandieri di e personale. Alla loro musica libertà. Forse perché vive il

Spettacolo di puppet al San Domenico


conchiglie”, band emergente, si aggiunge live il lavoro video- presente e non si preoccupa
ma formata da vecchie cono- politico di Massimo Maccalli, troppo di quello che accadrà.
scenze della buona musica del membro aggiunto della band Svolge le sue lezioni a scuola,
territorio. I Contrabbandieri si che attualizza i brani canta- ma si mette anche nei panni
propongono come una “cover ti con montaggi video ricchi di “La leggenda del coniglio De Bastiani, Salvador Puche e zioni tra figure e musica, garan- dell’alunna quando vuole im-
band”, o meglio come una “tri- suggestioni contemporanee. volante” di Gigio Brunello è Anna Paola Barolo. Il coniglio tendone nel contempo la pari parare a guidare o si appas-
bute band” concentrata su due I “Contrabbandieri di conchi- lo spettacolo di “puppet” che del titolo è un nonno, artista di dignità artistica. Il progetto tea- siona al flamenco. Nella vita è
soli artisti, imprescindibili per glie” sanno far ballare, cantare, la rassegna Teatro Ragazzi circo che fa il proiettile uma- trale si rivolge a un pubblico sia importante raggiungere un
la storia del cantautorato ita- sorridere e pensare in una sola presenta al San Domenico no: il rischio è sempre quello di di adulti che di ragazzi, coinvol- equilibrio con se stessi, fra le
liano: Fabrizio De Andrè e Rino serata di musica. Tra strumenti di Crema mercoledì 13 gen- perdersi nello spazio… L’intento gendo musicisti di riconosciuto proprie aspirazioni e quello
Gaetano. acustici e cori popolari accom- naio alle ore 10. Curato dalla dello spettacolo è quello di rac- valore in una creazione simul- che realisticamente è possibi-
I “Contrabbandieri di con- pagnano il pubblico dal primo Compagnia de Bastiani-Puche contare una storia togliendo la tanea di linguaggi musicali e di le avere. Non è una fiaba: è
chiglie” sono musicisti, arti- all’ultimo minuto in un diverten- (Italia-Spagna), si avvale della parola ai burattini e immergen- teatro di figura. Lo spettaco- realismo. Basterà per essere
sti popolari, estrosi personag- te percorso sonoro tanto fami- regia dello stesso autore Gigio doli in un “discorso sonoro”: è lo, vincitore del concorso euro- felici? E è proprio vero che la
gi che, partendo dal reperto- gliare quanto originale. Brunello con gli “animatori” una sfida che può aprire nuove peo “Puppet&Music” è adatto felicità è tutto?
dei puppet che sono Alberto possibilità di ricerca nelle rela- ai bimbi dai 5 ai 10 anni.
24 Venerdì 8 Gennaio 2010
Televisione&Cinema
Programmi Televisivi da Sabato 9 a Venerdì 15 Gennaio 2010
Il protagonista è uno scrittore che fa il detective, come “La signora in giallo”
Castle sulle orme della Fletcher
D
ebutta, in chiaro su Kate sono subito scintille, che
Raidue, la nuova serie porteranno entrambi sia verso il
tv composta da 10 pericolo, sia verso un potenziale
episodi dal titolo “Ca- rapporto romantico, quando Ca-
stle”. Si tratta di un stle decide di collaborare nella
telefilm poliziesco e nel cast tro- ricerca del killer. E dopo la risolu-
viamo Nathan Fillion (il marito di zione del caso, i due cercheran-
Katherine in “Desperate Hou- no di proseguire a risolvere insie-

“Caterina e le sue figlie”


sewives”), Stana Katic, Susan me strani omicidi a New York. A
Sullivan e Molly Quinn. Si tratta di far tenere i piedi sulla terra ferma

tornano per la terza serie


un thriller dai toni dark, molto in- a Nick Castle penseranno la sua
trigante a giudicare dalla trama... madre diva di Broadway, Martha
I PROTAGONISTI Il famoso Rodgers (Susan Sullivan) e la fi-
romanziere giallo Richard Castle glia teenager Alexis (Molly
(Nathan Fillion), annoiato per il Quinn).
L’EPISODIO “Fiori per la tua Sulla scia dal successo e cesco Testi, l’attrice di Almo-
suo stesso successo, scopre che
tomba” è il titolo della prima pun- dall’ottimo gradimento di criti- dovar Rossy De Palma (nel
un vero killer ha iniziato a mettere
ca e pubblico, torna su Canale ruolo della stravagante madre

Il primo episodio s’intitola


in scena delitti narrati nei suoi tata del telefilm, nel quale lo scrit-
tore Richard Castle è in crisi cre- 5 dal 13 gennaio la serie tv di Pablo, il compagno di Enri-
romanzi e viene interrogato dalla
ativa, quando si appassiona ad “Caterina e le sue figlie 3” (nel- chetto), Alessandra Barzaghi, il
brillante ed aggressiva detective

“Fiori per la tua tomba”


un omicidio ed inizia ad intromet- la foto una scena della fic- vincitore dell’Isola dei Famosi
della polizia newyorchese Kate
tersi nelle indagini causando an- tion). Diretta da Alessandro 2, Sergio Muniz e Angela Moli-
Beckett (Stana Katic). Tra Rick e
che dei problemi. Ma la sua intui- Benvenuti, Riccardo Mosca e na, già apparsa nel ruolo di
zione sull’assassino si dimostra Alessio Inturri, Caterina e le Donna Rosangela ne “L’Onore
giusta e così a Richard viene per- sue figlie torna per 8 puntate e il rispetto 2”. In questa nuova
messo di lavorare con la detecti- da 100 minuti l’una, arricchite serie, l’azienda “Le leccornie
ve Beckett... di un pizzico di thriller, un po’ di della vedova del maresciallo”,
A lato Creata da Andrew W. Marlo- spy-story, un tocco di favola e nata dall’abilità di Caterina (Vir-
i protagonisti we, la serie tv ripropone la figura una vena di follia a far da corni- na Lisi) e Liliana (Iva Zanicchi) e
della serie tv dello scrittore che dalla fantasia ce a tanto divertimento. Ac- dall’intuito per gli affari di Cetty
che debutta passa alla realtà (come Jessica canto a Virna Lisi, Alessandra (Giuliana De Sio) ed Agostina
in chiaro Fletcher faceva ne “La signora in Martines, Valeria Milillo, Sarah (Valeria Milillo), va alla grande.
domenica sera giallo”) adattandola però ai giorni Felberbaum ritroveremo Giu- Ha portato benessere a tutti ed
su Raidue. nostri e regalandole più ritmo e liana De Sio, Eva Grimaldi, Iva inaugura una nuova, magnifica,
In alto ironia. La parte crime viene infatti Zanicchi, Alessandro Benve- sede. Quale momento migliore
una scena affiancata da una molto più leg- nuti, Ray Lovelock e Manuela per Attilio e Caterina per con-
del telefilm gera, che punta tutto sui due pro- Arcuri in un’esilarante parteci- cedersi finalmente il tanto ago-
tagonisti e le tensioni su cui, cosa pazione speciale. Tra le new- gnato viaggio di nozze?
che si capisce fin dalla prima entry Brando Giorgi, l’ex gieffi- Canale 5, mercoledì
puntata, ruoterà tutta la serie. no e poi attore di teatro Fran- ore 21.10
Raidue, domenica ore 21.50

SABATO 9 DOMENICA 10 LUNEDI’ 11 MARTEDI’ 12 MERCOLEDI’ 13 GIOVEDI’ 14 VENERDI’ 15

10.40 TUTTOBENESSERE 09.30 MAGICA ITALIA 03.10 8 SEMPLICI REGOLE. Tel 06.30 TG1 Telegiornale/Cciss 09.35 LINEA VERDE METEO VERDE 10.05 VERDETTO FINALE. Attualita' 06.30 TG1 TELEGIORNALE
11.30 OCCHIO ALLA SPESA. Att. 10.00 LINEA VERDE ORIZZONTI 06.30 TG1 Telegiornale/Cciss 06.45 UNOMATINA. Attualita' 10.10 VERDETTO FINALE. Attualita' 11.00 OCCHIO ALLA SPESA. Att. 06.45 UNOMATTINA. Attualita'
12.00 LA PROVA DEL CUOCO 10.30 A SUA IMMAGINE. Attualita' 06.45 UNOMATINA. Attualita' 10.10 VERDETTO FINALE. Attualita' 11.00 OCCHIO ALLA SPESA. Att. 12.00 LA PROVA DEL CUOCO 10.00 VERDETTO FINALE. Att
13.30 TELEGIORNALE 10.55 SS MESSA-RECITA DELL'ANGELUS 10.10 VERDETTO FINALE. Attualita' 11.00 OCCHIO ALLA SPESA. Att. 12.00 LA PROVA DEL CUOCO 13.30 TG 1 / TG1 Focus/Economia 11.00 OCCHIO ALLA SPESA. Att
14.00 EASY DRIVER 12.20 LINEA VERDE 11.00 OCCHIO ALLA SPESA. Att. 12.20 LA PROVA DEL CUOCO 13.30 TG 1 / TG1 Focus/Economia 14.10 FESTA ITALIANA. Attualita' 12.00 LA PROVA DEL CUOCO
14.30 LE AMICHE DEL SABATO.Var 13.30 TG1 Telegiornale/Focus 12.00 LA PROVA DEL CUOCO 13.30 TG 1 / TG1 Focus/Economia 14.10 FESTA ITALIANA. Attualita' 16.15 LA VITA IN DIRETTA 13.30 TG 1 / TG1 Focus/Economia
17.00 TG 1. CHE TEMPO FA 14.00 DOMENICA IN. L'ARENA. Var 13.30 TG 1 / TG1 Focus/Economia 14.10 FESTA ITALIANA. Attualita' 16.15 LA VITA IN DIRETTA 18.50 L'EREDITA'. Quiz 14.10 FESTA ITALIANA. Varieta'
17.10 A SUA IMMAGINE-TG 1 L.I.S. 15.30 DOMENICA IN. 7 GIORNI. Var 14.10 FESTA ITALIANA. Attualita' 16.15 LA VITA IN DIRETTA.Attualita' 18.50 L'EREDITA'. Quiz 20.00 TG1 - TELEGIORNALE 16.15 LA VITA IN DIRETTA. Att
17.45 PASSAGGIO A NORD-OVEST 18.50 L'EREDITA'.Quiz 16.15 LA VITA IN DIRETTA.Attualita' 18.50 L'EREDITA'. Quiz 20.00 TG1 - TELEGIORNALE 20.30 AFFARI TUOI SPECIALE 18.50 L'EREDITA'. Quiz
18.50 L'EREDITA'. Quiz 20.00 TG1 - RAI TG SPORT 18.50 L'EREDITA'. Quiz 20.00 TG1 - TELEGIORNALE 20.30 CALCIO Juventus - Milan 21.10 DON MATTEO 6. Fiction 20.00 TG1 - TELEGIORNALE
20.00 TELEGIORNALE/RAI SPORT 20.40 AFFARI TUOI. Varieta' 20.00 TG1 - TELEGIORNALE 20.30 AFFARI TUOI. Varieta' 23.00 TG1- TELEGIORNALE 23.20 TG1 - TELEGIORNALE 20.30 AFFARI TUOI. Varieta'
RAIUNO 20.35 AFFARI TUOI 21.30 IO E MIO FIGLIO 2.Fiction 20.30 AFFARI TUOI. Varieta' 21.10 IO E MIO FIGLIO 2.Fiction 23.25 PORTA A PORTA. Varieta' 23.25 PORTA A PORTA. Attualita' 21.10 I RACCOMANDATI. Varieta'
21.30 BALLANDO CON LE STELLE.Var 23.30 SPECIALE TG1. Attualita' 21.30 LA STELLA DELLA PORTA 23.20 TG1 - TELEGIORNALE 00.40 TG1 NOTTE/FOCUS 23.20 TG1 NOTTE/FOCUS 23.15 TG1 - TELEGIORNALE
01.35 IL MAGICO NATALE 00.35 TG1 Notte / CHE TEMPO FA ACCANTO.Film 23.25 PORTA A PORTA. Varieta' 01.20 SOTTOVOCE. Attualita' 01.20 SOTTOVOCE. Attualita' 23.30 TV7 Attualita'
DI RUPERT. Film 01.00 APPLAUSI 23.00 TG1 TELEGIORNALE 03.25 PREPARATI LA BARA.Film 03.30 LA PRIMA NOTTE DI QUIETE.F 03.25 CARO PAPA'. Film 00.20 L'APPUNTAMENTO. Att

11.35 MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA 06.45 MATTINA IN FAMIGLIA 10.00 TG 2 PUNTO.IT 10.00 TG 2 PUNTO.IT 10.00 TG 2 PUNTO.IT 11.00 I FATTI VOSTRI. Attualita' 09.45 TRACY & POLPETTA
13.00 TG 2 GIORNO 10.05 RAGAZZI C'E' VOYAGER.Varieta' 11.00 I FATTI VOSTRI. Attualita' 11.00 I FATTI VOSTRI. Attualita' 11.00 I FATTI VOSTRI. Attualita' 13.00 TG2 - COSTUME - MEDICINA 33 10.00 TG 2 PUNTO.IT
13.25 DRIBBLING. Sport 10.45 SERENO VARIABILE.Attualita' 13.00 TG2 - COSTUME E SOCIETA' 13.00 TG2 - COSTUME E SOCIETA' 13.00 TG2 - COSTUME E SOCIETA' 13.50 MEDICINA 33. Rubrica 11.00 I FATTI VOSTRI. Attualita'
14.00 VOYAGER - Speciale 2012 11.30 MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA 13.50 MEDICINA 33. Rubrica 13.50 MEDICINA 33. Rubrica 13.40 MEDICINA 33. Rubrica 14.00 IL FATTO DEL GIORNO. Att 13.00 TG2 - COSTUME E SOCIETA'
16.20 SECONDO CANALE 13.00 TG2 GIORNO/MOTORI/METEO 14.00 IL FATTO DEL GIORNO. Att 14.00 IL FATTO DEL GIORNO. Att 14.00 IL FATTO DEL GIORNO. Att 14.45 ITALIA SUL 2. Varieta' 13.50 TG2 EAT PARADE. Attualita'
17.10 SERENO VARIABILE.Attualita' 13.45 QUELLI CHE..APETTANO.Variet 14.45 ITALIA SUL 2. Varieta' 14.45 ITALIA SUL 2. Varieta' 14.45 ITALIA SUL 2. Varieta' 16.10 LA SIGNORA DEL WEST.Telef 14.00 IL FATTO DEL GIORNO. Att
18.00 TG2 15.30 QUELLI CHE IL CALCIO E..story 16.10 LA SIGNORA DEL WEST.Telef 16.10 LA SIGNORA DEL WEST.Telef 16.10 LA SIGNORA DEL WEST.Telef 17.40 ART ATTACK. Varieta' 14.45 ITALIA SUL2. varieta'
18.10 PRIMAVEL. Telefilm 17.05 STADIO SPRINT. Sport 17.40 ART ATTACK. Varieta' 17.40 ART ATTACK. Varieta' 17.40 ART ATTACK. Varieta' 18.05 TG 2 - FLASH/SPORT 16.10 LA SIGNORA DEL WEST. Film
19.00 SQUADRA SPECIALE COBRA 11 18.00 TG2 - Notizie/Meteo 18.05 TG 2 - FLASH L.I.S./SPORT 18.05 TG 2 - FLASH L.I.S./SPORT 18.05 TG 2 - FLASH/SPORT 19.00 SECONDO CANALE 17.40 ART ATTACK. Varieta'
19.50 CLASSICI DISNEY. Cartoni 18.05 90° MINUTO. Sport 19.00 SECONDO CANALE 19.00 SECONDO CANALE 19.00 SECONDO CANALE 19.35 SQUADRA SPECIALE COBRA 11 18.05 TG2 FLASH
20.25 ESTRAZIONI DEL LOTTO/TG2 19.00 SECONDO CANALE 19.35 SQUADRA SPECIALE COBRA 11 19.35 SQUADRA SPECIALE COBRA 11 19.35 SQUADRA SPECIALE COBRA 1 20.25 LOTTO - TG2 NOTIZIE 19.00 SECONDO CANALE
RAIDUE 21.05 CLOSE TO HOME. Telefilm 19.35 SQUADRA SPECIALE COBRA 11 20.30 TG2 NOTIZIE 20.25 ESTRAZIONI DEL LOTTO 20.30 TG2 NOTIZIE 21.05 ANNOZERO. Attualita' 19.35 SQUADRA SPECIALE COBRA 11
21.50 LAW & ORDER. Telefilm 20.30 TG2 Notizie 21.05 LA STORIA SIAMO NOI 21.20 LA MALEDIZIONE DELLA 21.05 IN GOOD COMPANY. Film 23.35 PIANTANDO CHIODI NEL 20.30 TG2 NOTIZIE
22.40 SABATO SPRINT. Sport 21.00 NCIS. Telefilm 22.30 TG2 NOTIZIE PRIMA LUNA.Film 23.00 TG2 NOTIZIE PAVIMENTO CON LA FRONTE.P 21.05 DESPERATE HOUSEWIVES.T
23.25 TG 2 NOTIZIE 21.50 CASTLE. Telefilm 22.40 YAMAKASI. Film 23.40 JUSTICE. Telefilm 23.15 NEW POLICE STORY. Film 01.10 TG PARLAMENTO. Attualita' 22.40 BROTHER & SISTER. Tf

11.45 TGR AGRICOLTURA. Att 11.15 TGR BUONGIORNO EUROPA 12.45 LE STORIE - DIARIO ITALIANO 12.45 LE STORIE - DIARIO ITALIANO 12.15 TG3 AGRITRE. Attualita' 13.10 LA SCELTA DI FRANCISCA.Soap 13.15 LA SCELTA DI FRANCISCA. Soap
12.00 TG3 Sport - Meteo / TGR 11.45 TGR REGIONEUROPA 13.10 LA SCELTA DI FRANCISCA.Soap 13.10 LA SCELTA DI FRANCISCA.Soap 12.45 LE STORIE - DIARIO ITALIANO 14.00 TG REGIONE - TG 3 -METEO 14.00 TG REGIONE - TG 3 -METEO
12.25 TGR SETTIMANALE. Attualita' 12.00 TG3 sport - TG3 persone 14.00 TG REGIONE - METEO -TG 3 14.00 TG REGIONE - METEO -TG 3 13.10 LA SCELTA DI FRANCISCA.Soap 14.50 TGR LEONARDO/NAOPOLIS. Att 14.30 TGR LEONARDO/NAOPOLIS. Att
13.30 TGR MEDITERRANEO. Att 12.25 SCI DI FONDO. Sport 14.50 TGR LEONARDO/NAOPOLIS. Att 14.50 TGR LEONARDO/NAOPOLIS. Att 14.00 TG REGIONE - METEO -TG 3 15.15 GNAM Documentario 15.10 TG3 FLASH
14.00 TGR REGIONE meteo -tg3 13.25 PASSEPARTOUT 15.15 TRESIBONDA - MELEVISIONE 15.15 TRESIBONDA - MELEVISIONE 14.50 TGR LEONARDO/NAOPOLIS. Att 15.25 SCI DI FONDO Coppa del mondo 15.15 TRESIBONDA
14.20 TG3 PIXEL 14.00 TG 3 - TGR - METEO -IN 1/2 H 17.00 COSE DELL'ALTRO GEO. Att 17.00 COSE DELL'ALTRO GEO. Att 15.15 TRESIBONDA - MELEVISIONE 16.15 TRESIBONDA. Varieta' 16.35 MELEVISIONE. Varieta'
14.50 SCI DI FONDO. Sport 15.00 TG3 REGIONE FLASH L.I.S. 17.50 GEO & GEO. Doc 17.50 GEO & GEO. Doc 15.55 CALCIO Milan - Novara 15.55 CALCIO Fiorentina - Chievo 17.00 COSE DELL'ALTRO GEO. Att
15.45 90° MINUTO SERIE B. Sport 15.05 ALLE FALDE DEL 19.00 TG3 - TG REGIONE 19.00 TG3 - TG REGIONE - METEO 17.00 COSE DELL'ALTRO GEO. Att 17.00 COSE DELL'ALTRO GEO.Att 17.50 GEO & GEO. Doc
19.00 TG3 - TG REG - TG3 METEO KILIMANGIARO. Attualita' 20.00 BLOB 20.00 BLOB - LE STORIE DI AGRODOLCE 17.50 GEO & GEO. Doc 17.50 GEO & GEO. Doc 19.00 TG3 - TG REGIONE-BLOB
20.00 BLOB / CHE TEMPO FA 15.25 SCI DI FONDO. Sport 20.15 LE STORIE DI AGRODOLCE 20.35 UN POSTO AL SOLE. Soap 19.00 TG3 - TG REGIONE - METEO 19.00 TG3 - TG REGIONE 20.00 BLOB
RAITRE 21.30 ULISSE - IL PIACERE DELLA 18.00 PER UN PUGNO DI LIBRI.Quiz 20.35 UN POSTO AL SOLE. Soap 21.05 TG3 20.00 BLOB 20.00 BLOB 20.15 LE STORIE DI AGRODOLCE
SCOPERTA. Documentario 19.00 TG REGIONE - TG3 - METEO 21.05 TG3 21.10 BALLARO'. Attualita' 20.15 LE STORIE DI AGRODOLCE 20.15 LE STORIE DI AGRODOLCE 20.35 UN POSTO AL SOLE. Soap
23.25 TGR REGIONE 20.00 BLOB/CHE TEMPO FA. Var 21.10 CHI L'HA VISTO? Attualita' 22.55 PARLA CON ME. Varieta' 20.35 UN POSTO AL SOLE. Soap 20.35 UN POSTO AL SOLE. Soap 21.05 TG3
23.45 CORREVA L'ANNO. Doc 21.30 ELISIR. Attualita' 23.10 REPLAY. Sport 23.20 TG3 Tg REGIONE 21.10 MEDICINA GENERALE 2. Fic 21.00 CALCIO Lazio - Palermo 21.10 MI MANDA RAITRE. Att
01.30 GLORY TO THE FILMMAKER.F 23.35 TATAMI. Attualita' 24.00 TG3 - TG REGIONE 02.15 RAI NEWS 24 23.05 PARLA CON ME. Varieta' 23.05 PARLA CON ME. Varieta' 23.10 PARLA CON ME. Varieta'

10.05 PRIMA COMUNIONE. Film 06.00 TG LA7 - METEO 10.25 L'ISPETTORE TIBBS. Telefilm 10.15 DUE MINUTI UN LIBRO. Att 10.25 L'ISPETTORE TIBBS. Telefilm 10.10 PUNTO TG 11.30 L'INCHIESTE DI PADRE
12.00 INNOVATION. Attualita' 07.30 OMNIBUS LIVE/REWIND 11.30 L'INCHIESTE DI PADRE 10.25 L'ISPETTORE TIBBS. Telefilm 11.30 L'INCHIESTE DI PADRE 10.15 DUE MINUTI UN LIBRO. Att DOWLING. Telefilm
12.30 TG LA7 - SPORT 7 10.10 LA SETTIMANA. Attualita' DOWLING. Telefilm 11.30 L'INCHIESTE DI PADRE DOWLING. Telefilm 10.25 L'ISPETTORE TIBBS. Telefilm 12.30 TG LA7 - SPORT 7
13.00 JAG - AVVOCATI IN DIVISA.Tel 10.25 LA CINTURA DI CASTITA'.F 12.30 TG LA7 - SPORT 7 DOWLING. Telefilm 12.30 TG LA7 - SPORT 7 11.30 L'INCHIESTE DI PADRE 13.00 JAG - AVVOCATI IN DIVISA.Tel
14.00 DETECTIVE EXTRALARGE 12.30 TG LA7 - SPORT 7 13.00 JAG - AVVOCATI IN DIVISA.Tel 12.30 TG LA7 - SPORT 7 13.00 JAG - AVVOCATI IN DIVISA.Tel DOWLING. Telefilm 14.00 LO SCERIFFO E IL BANDITO. Film
BIANCO E NERO. Film 13.00 JAG - AVVOCATI IN DIVISA.Tel 14.00 SOUVENIR D'ITALIE. Film 13.00 JAG - AVVOCATI IN DIVISA.Tel 14.00 E' SIMPATICO MA GLI 12.30 TG LA7 - SPORT 7 16.25 LA 7 DOC Att
15.50 WARGAMES - GIOCHI DI 14.00 CUORE E BATTICUORE - VA 16.05 LA REGINA DI SPADE. Tel 14.00 COL CUORE IN GOLA.Film ROMPEREI IL MUSO. Film 13.00 JAG - AVVOCATI IN DIVISA.Tel 17.05 LA7 DOC IN THE WILD
GUERRA. Film DOVE TI PORTA IL CUORE.F 17.05 LA 7 DOC - IN THE WILD 16.05 LA REGINA DI SPADE. Tel 16.05 LA REGINA DI SPADE. Tel 14.00 CHE SPORCHE CAROGNE.Fil 18.05 STARGATE SG 1. Telefilm
18.00 STARGATE SG 1. Telefilm 16.00 COME ERAVAMO. Film 18.00 STARGATE SG 1. Telefilm 17.05 LA 7 DOC - IN THE WILD 17.05 LA 7 DOC - IN THE WILD 16.05 LA REGINA DI SPADE. Tel 19.00 THE DISTRICT . Telefilm
20.00 TG LA7 18.15 TURK 182. Film 19.00 THE DISTRICT. Telefilm 18.00 STARGATE SG 1. Telefilm 18.00 STARGATE SG 1. Telefilm 17.05 LA 7 DOC - IN THE WILD 20.00 TG LA7
LA 7 20.30 CHEF PER UN GIORNO 20.00 TG LA7 20.00 TG LA7 19.00 THE DISTRICT. Telefilm 19.00 THE DISTRICT. Telefilm 18.05 STARGATE SG 1. Telefilm 20.30 LA GAIA SCIENZA. Attualita
21.35 L'ISPETTORE BARNABY.Tel 20.30 S.O.S TATA. Reality show 20.30 OTTO E MEZZO. Attualita 20.00 TG LA7 20.00 TG LA7 19.00 THE DISTRICT. Telefilm 21.10 OPERAZIONE OFF-SIDE
23.30 CUORCK - VIAGGIO AL 21.35 SINDROME CINESE.Film 21.10 LA GRANDE FUGA. Film 20.30 OTTO E MEZZO. Attualita 20.30 OTTO E MEZZO. Attualita 20.00 TG LA7- OTTO E MEZZO. Att 23.00 SPECIALE NIENTE DI PER
CENTRO DELLA COPPIA.Var 23.45 COLD SQUAD. Telefilm 23.40 REALITY - REPORTAGE DI 21.10 JACK HUNTER. Film 21.10 S.O.S TATA. Reality Show 21.10 IMPERO. Documenti SONALE-OPERAZIONE
00.45 TG LA7 01.20 TG LA 7 NEWS & SPORT. Attualita' 23.10 CUORCK. Varieta' 22.05 S.O.S ADOLESCENTI.Reality 23.30 THE WORLD. Tf OFF-SIDE. Att
CINEMA programmazione settimanale AMELIA
CREMONA Cine Chaplin CREMA PIEVE FISSIRAGA
Spaziocinema Cremonapo (0372-453005) Porta Nova (0373 218411) Cinelandia E’ la storia di Amelia Earhart, leggendaria pioniera
(0372 803674) • Soul Kitchen www.multisalaportanova.it (0371 237012) dell’aviazione e scrittrice americana che all’inizio del
www.spaziocinema.info • Il Mondo Dei Replicanti www.cinelandia.it secolo scorso fu la prima donna ad attraversare l’Oce-
• Il mondo dei replicanti Filo • Io Loro E Lara • Sherlock Holmes ano Atlantico in volo, da sola. La giovane ragazza del
• Natale a Beverly Hills (0372 411252) • Natale A Beverly Hills • Piovono Polpette 3d Kansas si trova catapultata nel ruolo per lei nuovo di
• La principessa e • Dieci Inverni • Io & Marilyn • La Principessa eroina americana: viene identificata con la “dea della
il ranocchio • Sherlock Holmes E Il Ranocchio luce” e presto diventa nota a tutti per il carisma e il
• Hachiko Tognazzi • Piovono Polpette 3d • Il Riccio coraggio incontenibile. Nonostante la fama raggiunta,
• Io e Marilyn (0372 458892) • La Principessa • Io, Loro E Lara la determinazione a flirtare con il pericolo e il deside-
• Amelia • Il mondo dei replicanti E Il Ranocchio rio di mettersi alla prova non vengono mai meno e
• Rec 2
• Brothers • Sherlock Holmes • Hachiko nell’estate del 1937 Amelia intraprende la missione
• Piovono polpette • Il Mondo Dei Replicanti
• Io, Loro e Lara più difficile della sua vita: il volo in solitario intorno al
• Sherlock Holmes • Ong Bak 2 - La Nascita
- Martedì Cineforum Del Dragone mondo, che lei e il marito George, suo fermo sosteni-
• Arthur e la vendetta di
L'uomo Nero • Soul Kitchen tore, attendevano con ansia di compiere, pur consa-
Maltazard
- Mercoledì, Over 60 pevoli che, qualunque fosse stato l’esito, il viaggio
Hachiko avrebbe suscitato un clamore eclatante e sarebbe
- Giovedì, Cineforum stato argomento di discussione per molti anni.
Il Canto Delle Spose
Regia: Mira Nair • Genere: Biografico

CINEMA - La pellicola di Mona Achache è tratta dal libro di Muriel Barbery


Il bestseller diventa il film “Il riccio”
la portinaia, assiste allo scorrere di questa di Mona Achache Genere: Drammatico di
vita di lussuosa vacuità. Renée è grassa,
sciatta, scorbutica e teledipendente; al- Giovanni
Cast: Josiane Balasko, Garance Le Guillermic, Togo Igawa, Anne Brochet,
l’insaputa di tutti, però, è una persona con Ariane Ascaride. Wladimir Yordanoff, Solange Le Picard, Jean Luc Porraz. Biondi
una cultura profonda, amante dell’arte, Durata: 100 minuti. • Produzione: Les Films des Tournelles - Francia, Italia 2009.
della musica, della filosofia e della cultura
giapponese. La trasmissione, denominata
Come Renée, anche Paloma Josse «La Rassegna Stampa di Gio-
(Garance Le Guillermic) tiene rigorosa- vanni Biondi», va in onda ogni
mente nascosta la sua intelligenza. Palo- settimana sulle emittenti Tele
ma è una bambina di 12 anni incredibil- Sol Regina Po e Lodi Crema
mente intelligente ma con tendenze suici- Tv. In questa puntata tratterà
de: è stanca di vivere e decide di farla fi- nello specifico tematiche le-
nita il giorno del sui tredicesimo comple- gate al territorio soresinese, e
anno. Fino ad allora Paloma continuerà a in particolare dell’uscita del
fingere di essere una ragazzina mediocre comune di Soresina dall’Unio-
e imbevuta di sottocultura adolescenziale ne dei comuni, e delle conse-
come tutte le altre, segretamente osser- guenze di tale scelta. Ospiti
vando con sguardo critico e severo l'am- saranno i consiglieri di mino-
Il film “Il riccio” di Mona Achache è libe- biente che la circonda. ranza Alberto Lacchini (lista
ramente tratto dal bestselller “L’eleganza Due personaggi in incognito, quindi, civica Soresina Libera) e Aldo
del riccio” di Muriel Barbery. diversi eppure accomunati dallo sguardo Bonaldi (Pd).
LA TRAMA In un elegante palazzo di ironicamente disincantato, che ignari l’uno La trasmissione andrà in onda
Parigi, abitato da famiglie dell’alta borghe- dell’impostura dell’altro, si incontreranno il venerdì alle ore 23.30, con
sia, vivono ministri, burocrati, maitres à solo grazie all’arrivo di monsieur Ozu (To- replica sabato alle ore 12 e do-
penser della cultura culinaria. Dalla sua go Igawa), un ricco giapponese, il solo che menica alle ore 18.30.
guardiola Renée Michel (Josiane Balasko), saprà smascherare Renée.

SABATO 9 DOMENICA 10 LUNEDI’ 11 MARTEDI’ 12 MERCOLEDI’ 13 GIOVEDI’ 14 VENERDI’ 15

06.00 TG 5 PRIMA PAGINA 08.00 TG5 MATTINA 09.55 GRANDE FRATELLO PILLOLE. RS 09.55 GRANDE FRATELLO PILLOLE. RS 08.00 TG5 MATTINA 08.00 TG5 MATTINA - MATTINO 5 08.00 TG5 MATTINA
08.00 TG5 MATTINA - TRAFFICO 08.50 LE FRONTIERE DELLO SPIRITO 11.00 FORUM 11.00 FORUM. Attualita' 08.40 MATTINO CINQUE. Attualita' 09.55 GRANDE FRATELLO PILLOLE. RS 08.40 MATTINO CINQUE. Film
09.40 FINALMENTE ARRIVA KALLE.T 09.45 VERISSIMO. Attualita' 13.00 TG5 - METEO 5 13.00 TG5 - METEO 09.55 GRANDE FRATELLO PILLOLE. RS 11.00 FORUM. Attualita' 10.00 TG5 - ORE 10
10.40 BIG - GRANDE. Film 12.30 GRANDE FRATELLO. Reality Show 13.40 BEAUTIFUL. Soap 13.40 BEAUTIFUL. Soap 11.00 FORUM. Attualita' 13.00 TG5 - METEO 11.00 FORUM. Attualita'
13.00 TG5 - METEO 5 13.00 TG5 telegiornale - METEO 5 14.05 GRANDE FRATELLO. Reality Show 14.05 GRANDE FRATELLO PILLOLE. RS 13.00 TG5 - METEO 13.45 BEAUTIFUL. Soap 13.00 TG5 - METEO 5
13.40 RIASSUNTO GRANDE FRATELLO 14.00 DOMENICA 5. Varieta' 14.10 CENTO VETRINE. Telefilm 14.10 CENTO VETRINE. Telefilm 13.40 BEAUTIFUL. Soap 14.05 GRANDE FRATELLO PILLOLE 13.45 BEAUTIFUL. Soap
14.00 AMICI. Talent Show 18.50 LA STANGATA. Quiz 14.45 UOMINI E DONNE. Reality Show 14.45 UOMINI E DONNE. Reality Show 14.05 GRANDE FRATELLO PILLOLE 14.10 CENTOVETRINE. Telefilm 14.10 CENTO VETRINE. Telefilm
16.00 VERISSIMO. Attualita' 20.00 TG 5 telegiornale - METEO 5 16.15 AMICI. Talent Show 16.15 AMICI. Talent Show 14.10 CENTO VETRINE. Telefilm 14.45 UOMINI E DONNE. Reality Show 14.45 UOMINI E DONNE. Reality Show
18.50 LA STANGATA. Quiz 20.40 STRISCIA LA DOMENICA.Var 17.00 POMERIGGIO CINQUE. Att 17.00 POMERIGGIO CINQUE. Att 14.45 UOMINI E DONNE. Reality Show 16.15 AMICI. Talent Show 16.15 AMICI. Talent Show
20.00 TG 5 - METEO 5 21.30 PIRATI DAI CARAIBI AI 18.50 CHI VUOL ESSERE MILIONARIO 18.50 CHI VUOL ESSERE MILIONARIO 16.15 AMICI. Talent Show 16.55 POMERIGGIO 5. Attualita' 17.00 POMERIGGIO 5. Attualita'
20.30 STRISCIA LA NOTIZIA.Varieta' CONFINI DEL MONDO. Film 20.00 TG 5 - METEO 5 20.00 TG 5 - METEO 5 17.00 POMERIGGIO CINQUE. Att 18.50 CHI VUOL ESSERE MILIONARIO 18.50 CHI VUOL ESSERE MILIONARIO
CANALE 5 21.10 IO CANTO. Talent Show 22.30 TG COM/METEO5 20.30 STRISCIA LA NOTIZIA.Varieta' 20.30 STRISCIA LA NOTIZIA.Varieta' 18.50 CHI VUOL ESSERE MILIONARIO 20.00 TG 5 - METEO 5 20.00 TG 5 - METEO 5
24.00 RIASSUNTO GRANDE FRATELLO 01.00 GRANDE FRATELLO. Reality Show 21.10 GRANDE FRATELLO. Reality Show 21.10 UNA MOGLIE BELLISSIMA.F 20.00 TG 5 - METEO 5 21.15 IO SONO LEGENDA. Film 20.30 STRISCIA LA NOTIZIA.Varieta'
00.25 TG 5 NOTTE/ METEO 5 01.30 TG5 NOTTE/METEO5 00.20 MAI DIRE GRANDE FRATELLO 23.30 MATRIX. Attualita' 20.30 STRISCIA LA NOTIZIA.Varieta' 23.10 TERRA! Attualita' 21.10 TUTTI PER BRUNO. Fiction
01.40 IL GIOVANE CASANOVA.Fic 02.45 PIOVUTO DAL CIELO. Film 20.00 TG 5 NOTTE/METEO 5 03.00 AMICI. Talent Show 21.10 CATERINA E LE SUE FIGLIE 00.15 TELEFILM 23.30 MATRIX. Attualita'

07.00 CARTONI 07.40 CARTONI 10.20 SUPERCAR.Telefilm 09.30 A TEAM - SUPERCAR.Telef 09.30 A TEAM - SUPERCAR.Telef 09.30 A TEAM - SUPERCAR.Telef 08.55 UN GENIO DUL DIVANO. Tf
10.45 E ALLA FINE ARRIVA MAMMA 09.05 BATMAN. Cartoni animati 12.25 STUDIO APERTO - METEO 12.25 STUDIO APERTO - METEO 12.25 STUDIO APERTO - METEO 12.25 STUDIO APERTO - METEO 09.30 A-TEAM. Telefilm
11.25 TV MODA. Varieta' 10.55 MALCOM.Telefilm 13.00 STUDIO SPORT 13.00 STUDIO SPORT 13.00 STUDIO SPORT 13.00 STUDIO SPORT 10.20 SUPERCAR.Telefilm
12.25 STUDIO APERTO - METEO 11.20 CHUCK. Varieta' 13.40 CARTONI ANIMATI 13.40 CARTONI ANIMATI 13.40 CARTONI ANIMATI 13.40 CARTONI ANIMATI 12.15 SECONDO VOI. Attualita'
12.45 STUDIO SPORT - TG COM 12.25 STUDIO APERTO - METEO 15.00 SMALLVILLE. Telefilm 15.00 SMALLVILLE. Telefilm 15.00 SMALLVILLE. Telefilm 15.00 SMALLVILLE. Telefilm 12.25 STUDIO APERTO - METEO
13.40 TIL DEATH. Telefilm 13.00 GUIDA AL CAMPIONATO 15.55 I MAGHI DI WAVERLY. Tf 15.55 I MAGHI DI WAVERLY. Tf 15.55 I MAGHI DI WAVERLY. Tf 15.55 I MAGHI DI WAVERLY. Tf 13.40 CARTONI
14.00 DUNGEONS & DRAGONS. Film 13.50 LA PRINCIPESSA E LA 16.55 CORY ALLA CASA BIANCA.Tf 16.55 CORY ALLA CASA BIANCA.Tf 16.55 CORY ALLA CASA BIANCA.Tf 16.55 CORY ALLA CASA BIANCA.Tf 15.20 SMALLVILLE. Telefilm
16.15 MERLIN. Telefilm MAGIA DEL LAGO. Film 17.45 CARTONI ANIMATI 17.45 CARTONI ANIMATI 17.45 CARTONI ANIMATI 17.45 CARTONI ANIMATI 16.20 I MAGHI DI WAVERLY. Tf
18.05 QUELLI DELL'INTERVALLO 16.55 SCOOBY-DOO E I PIRATI 18.30 STUDIO APERTO - METEO 18.30 STUDIO APERTO - METEO 18.30 STUDIO APERTO - METEO 18.30 STUDIO APERTO - METEO 16.55 CORY ALLA CASA BIANCA.Tf
18.30 STUDIO APERTO/METEO DEI CARAIBI. Film 19.00 SPORT MEDIASET WEB 19.00 SPORT MEDIASET WEB 19.00 SPORT MEDIASET WEB 19.00 SPORT MEDIASET WEB 17.25 CARTONI ANIMATI
19.00 DENNIS LA MINACCIA. Film 18.30 STUDIO APERTO - METEO 19.30 LA VITA SECONDO JIM. Tel 19.30 LA VITA SECONDO JIM. Tel 19.30 LA VITA SECONDO JIM. Tel 19.30 LA VITA SECONDO JIM. Tel 18.30 STUDIO APERTO/METEO/SPORT
ITALIA 1 21.10 MERLIN. Telefilm 19.00 MR BEEN. Telefilm 20.05 I SIMPSON. Cartoni 20.05 I SIMPSON. Cartoni 20.05 I SIMPSON. Cartoni 20.05 I SIMPSON. Cartoni 19.00 LA VITA SECONDO JIM. Tf
23.05 SATURDAY NIGHT LIVE. Var 19.35 NINE MONTHS. Film 20.30 PRENDERE O LASCIARE. Quiz 20.30 PRENDERE O LASCIARE. Quiz 20.30 PRENDERE O LASCIARE. Quiz 20.30 PRENDERE O LASCIARE. Quiz 20.05 I SIMPSON. Cartoni
02.50 SOGNO DI UNA NOTTE DI 21.25 DR. HOUSE. Telefilm 21.10 THE BOURNE SUPREMACY.F 21.10 DR. HOUSE. Telefilm 21.10 LE IENE SHOW. Varieta' 21.10 I LOVE MY DOG. Varieta' 20.30 PRENDERE O LASCIARE. Quiz
MEZZA ESTATE. Film 23.20 GOTHIKA. Film 23.30 AMICI PER LA MORTE.Film 22.10 THE CLOSER. Telefilm 24.00 THE HOT CHICK. Film 23.45 TOP MODEL PER CASO. Film 21.10 CSI MIAMI. Telefilm

09.00 LAGARDERE. Film 08.30 NONNO FELICE. Sit-com 09.45 BIANCA. Soap Opera 09.45 BIANCA. Soap Opera 08.20 HUNTER. Telefilm 09.45 BIANCA. Soap Opera 06.50 VITA DA STREGA. Tf
11.00 CUOCHI SENZA FRONTIERE 09.05 ARTEZIP. Doc 10.30 ULTIME DAL CIELO.Telefilm 10.30 ULTIME DAL CIELO.Telefilm 09.45 BIANCA. Soap Opera 10.30 ULTIME DAL CIELO.Telefilm 10.30 ULTIME DAL CIELO.Telefilm
12.30 UN DETECTIVE IN CORSIA 09.10 STORIE DI CONFINE 11.40 WOLFF. Telefilm 11.40 WOLFF. Telefilm 10.30 ULTIME DAL CIELO.Telefilm 11.40 WOLFF. Telefilm 11.40 WOLFF. Telefilm
13.30 TG 4 - METEO 4 10.00 SANTA MESSA 12.30 UN DETECTIVE IN CORSIA.TF 12.30 UN DETECTIVE IN CORSIA. TF 11.40 WOLFF. Telefilm 12.30 UN DETECTIVE IN CORSIA. TF 12.30 UN DETECTIVE IN CORSIA. TF
14.05 FORUM. Attualita' 11.00 PIANETA MARE 13.30 TG 4 13.30 TG 4 12.30 UN DETECTIVE IN CORSIA. TF 13.30 TG 4 13.30 TG 4 - METEO 4
15.05 POIROT. Telefilm 13.30 TG 4 14.05 FORUM. Attualita' 14.05 IL TRIBUNALE DI FORUM 13.30 TG 4 14.05 IL TRIBUNALE DI FORUM 14.05 IL TRIBUNALE DI FORUM
17.00 PSYCH. Telefilm 12.10 MELAVERDE. Attualita' 15.10 HAMBURGER DISTRETTO 21 15.10 HAMBURGER DISTRETTO 21 14.05 IL TRIBUNALE DI FORUM 15.10 HAMBURGER DISTRETTO 21 15.40 CIMARRON. Film
17.55 CORRENDO PER IL MONDO 13.30 TG4 TELEGIORNALE 16.15 IL CAMPIONE. Film 16.15 IL PRINCIPE E LA BALLERINA.F 15.10 HAMBURGER DISTRETTO 21 16.15 SENTIERI. Soap 18.55 TG4 - METEO 4
18.55 TG 4 - METEO 4 14.05 DONNAVVENTURA.Attualita' 18.55 TG4 - METEO 4 18.55 TG4 Telegiornale - METEO 4 16.15 SENTIERI. Soap 16.45 IL PADRE DELL SPOSA. Film 19.35 TEMPESTA D’AMORE. Soap
19.35 TEMPESTA D’AMORE. Soap 15.50 DOVE OSANO LE AQUILE.Film 19.35 TEMPESTA D’AMORE. Soap 19.35 TEMPESTA D’AMORE. Soap 16.45 CICLONE SULLA GIAMAICA.F 18.55 TG4 - METEO 4 20.30 WALTER TEXAS RENGER
RETE 4 20.30 WALTER TEXAS RENGER 18.55 TG4 - METEO 4 20.30 WALTER TEXAS RENGER 20.30 WALTER TEXAS RENGER 18.55 TG4 - METEO 4 19.35 TEMPESTA D’AMORE. Soap 21.10 ATTACCO AL POTERE. Film
21.15 BONES. Telefilm 19.35 IL RITORNO DI COLOMBO.T 21.10 IL COMANDANTE FLORENT.Tel 21.10 DECISIONE CRITICA. Film 19.50 TEMPESTA D’AMORE. Soap 20.30 WALTER TEXAS RENGER 23.40 AMICI MIEI ATTO III. Film
23.15 THE UNIT. Telefilm 21.30 DETECTIVE MONK.Film 23.30 IL COMMISARIO MOULIN.Tel 24.00 CRIMINAL. Film 20.30 WALTER TEXAS RENGER 21.10 CHOCOLAT. Film 02.00 TG RASSEGNA STAMPA
00.10 GUIDA AL CAMPIONATO. Sport 23.30 CONTROCAMPO POSTICIPO 01.20 TG4 02.10 PECCATI IN FAMIGLIA.Film 21.10 MIAMI SUPERCOPS.Film 23.35 CUORE SACRO. Film 02.10 DUE RAGAZZI DA
00.40 STORIE DI CONFINE. Doc 02.00 TG4. Film 03.30 ONORE E SANGUE. Film 04.30 IERI E OGGI IN TV. Varieta' 23.20 BENVENUTA IN PARADISO.F 02.40 ROCAMBOLE. Film MARCIAPIEDE. Film

THE BOURNE SUPREMACY IO SONO LEGGENDA


Lunedì 11 • Italia 1 ore 21.10 Giovedì 14 • Canale 5 ore 21.10
Ritorna il killer Jason Bourne, che continua a cercare Rimasto l'ultimo uomo "vivo" della terra, in quanto gli
se stesso, tormentato da terribili incubi provenienti dal altri si sono trasformati in vampiri in seguito ad una tre-
suo passato. Per un complotto della CIA, Bourne menda epidemia, Robert Neville, cerca di sopravvivere
viene giudicato il colpevole di un assassinio che non
ha commesso, e con la sua bravura tenterà di risolve-
re il mistero e di ottenere risposte al suo passato... i FILM in un mondo diventato ostile. Durante il giorno stana ed
uccide i suoi nemici e la notte cerca di non farsi trova-
re, quanto può resistere, da solo, in queste condizioni?
Con: Matt Damon, Franka Potente, Joan Allen.
in TV Con: Will Smith, Gabrielle Union, Justin Morck.
26 Venerdì 8 Gennaio 2010 Appuntamenti

ARTE & cultura


L’arte cinese in mostra
Fino a domenica 14 febbraio

Fuori Provincia Cremona

a Milano fino a febbraio


Mostra
“IL DI’ DELL’OPERA” Don Carlo
di Giuseppe Verdi -
Palazzo Reale (a Milano questo periodo l’arte con-
in Piazza Duomo 12) ospita
personale di Virginio Lini
temporanea di quest’area
fino al 7 febbraio 2010 un geografica asiatica rompe L’intera mostra, che si compone di
grande evento dedicato con gli schemi tradizionali 166 ritratti e 16 cavalli in scena, ha
all’arte contemporanea ci- del passato portando alla richiesto anni di studio e di prepa-
nese, offrendo al pubblico ribalta un linguaggio artisti- razione ed è organizzata presso il
un percorso tra oltre 50 arti- co che fa riferimento a quel- Centro culturale Santa Maria della
sti e più di 180 opere - dipin- lo occidentale ma che riesce Pietà in Piazza Giovanni XXIII. Inau-
ti, installazioni, sculture e a mantenere un forte lega- gurazione martedì 5 gennaio alle 21
video – per illustrare l’arte me con la tradizione e la presso il Teatro Ponchielli.
degli ultimi quindici anni cultura locale. Orario: tutti i giorni ore 9-12.30 e
Da sabato 9 gennaio a martedì della Repubblica Popolare Orario: lunedì ore 14.30- 15.30-18; chiuso il lunedì. Ingresso
9 febbraio 2010 Cinese. Il titolo della mostra 19.30; da martedì a domeni- libero. Info: 0372-65009.
Cremona è, appunto, “Cina. Rinascita ca ore 9.30-19.30; giovedì ***
Mostra contemporanea”. ore 9.30-22.30. Biglietti: 9 Da sabato 9 a domenica
100110 Sintonie Empatiche Le opere presenti nelle euro intero, 7,50 euro ridot- 24 gennaio 2010
Una coppia di giovani artisti (Gianni sale di Palazzo Reale, a par- to studenti, minori di 14 an- Cremona
Alex Mazzolari e Francesca Rossi) tire dal 1993, si dividono in ni, ultra 65enni, titolari di Mostra
con esperienze nella grafica, l’illu- sette sezioni e documenta- coupon e convenzioni; 4,50 Gli illustratori di Tapirulan
strazione e il web design, presenta- no il susseguirsi dei movi- euro ridotto speciale a
In Palazzo Comunale - Salone Ala-
no un’istallazione tridimensionale menti artistici del primo de- scuole e gruppi, abbonati
bradieri, si possono ammirare le
‘empatica’, visibile indossando ap- cennio del XXI secolo. In annuali Atm.
opere di sessanta illustratori con-
positi occhiali. Un’opera in cui gli temporanei. Espongono gli autori
artisti cercheranno di estendere, su del calendario 2010 “Roba da mat-
più livelli sensoriali, i concetti mor- Fino a sabato 9 gennaio nella Sala delle Colonne. Orario: da piazze del centro storico che consente ti” e molti altri artisti pubblicati nei
fologici goethiani di Sintonia empa- Casalmorano martedì a sabato ore 9- 18; estivi ore ai visitatori di vedere immagini nei luo- precedenti calendari. Ingresso libe-
tica, Form, Gestalt e Bildung. Ap- Mostra dei Presepi 10-18. Chiuso il lunedì. ghi dove sono state scattate e poter ro e gratuito. Orario: tutti i giorni,
puntamento al Crac (Centro ricerca Tradizionale appuntamento natali- *** constatare i grandi cambiamenti urba- tranne il lunedì, con orario conti-
arte contemporanea) del Liceo arti- Fino a lunedì 5 aprile nistici e gli eventi storici in un periodo nuato dalle 10 alle 18. Inaugurazio-
zio con esposizione di numerosi
stico Munari in via XI Febbraio 80. Cremona ne sabato 9 gennaio alle ore 17.
presepi d'autore, presso il Centro così intenso della storia cremonese.
*** ***
Pastorale di via Preje. Mostra ***
Fino a lunedì 25 gennaio Fino a domenica 10 gennaio
Orario: domenica e festivi dalle 10 Cremona com'era Venerdì 15 gennaio
Casalmaggiore Cremona
alle 12 e dalle 14.30 alle 19. nelle foto di Fazioli Cremona
Mostra Mostra
Ingresso libero e gratuito. Mostra fotografica di Ernesto Fazioli Convegno
I luoghi del tempo Ex libris e Divina Commedia -
Per informazioni: 0374-340.930 che interessa le vie e le piazze di Cre- Spazio a più voci - Fra tempo
Nelle sale del Museo Diotti, in mo- Esegesi, illustrazione... e
*** mona. L’opera di Fazioli, molto cono- e spazio... sospesi
stra le opere di scultura dell’artista altro
Fino a domenica 10 gennaio sciuta a Cremona, ha documentato la Appuntamento alle ore 17 presso il
Brunivo Buttarelli.
Cremona vita della città dagli anni ’20 al dopo- Museo Civico Ala Ponzone - Sala All’Adafa in via Palestro 32, in mostra
Orario: sabato, domenica e festivi
Mostra guerra. Il carattere innovativo dell'ini- Puerari - in via Ugolani Dati 4 con il più di 150 ex libris dedicati alla Divina
dalle 15 alle 19; mercoledì e venerdì professor Emilio Luzi, docente di
Opere sulla Natività di Gesù co- ziaviva è rappresentato dal fatto che Commedia.
dalle 9 alle 12.30; martedì e giovedì filosofia. Ingresso libero e gratuito.
me augurio di un buon Natale l'esposizione fotografica viene realiz- Orario feriali 17-19.30, festivi 16-19.
dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 16. Per informazioni: 0372-22051.
Le opere sono esposte alla Pinaco- zata (lunedì 5 aprile 2010) costruendo Ingresso libero e gratuito.
Per informazioni: 0375-200416. ***
teca del Museo Civico A. Ponzone, un percorso all'interno delle vie e delle Per informazioni: 0372-24679.
***

MUSICA & Sabato 9 gennaio Sabato 13 febbraio “Pene d'amor perdu- L’Oroscopo della settimana
SPETTACOLO
Soresina te” con Marina Suma. a cura di: www.oroscopo-2009.com
Teatro Sabato 6 marzo “Il Drago” di Beppe Are-
Rassegna Teatro Amatoriale 2009- na. Il lavoro vi apparirà meno gravoso del solito in virtù della
2010 - Il Povero Piero Sabato 27 marzo “Recital” con Gianfran- notevole energia di cui disporrete in questo periodo e del-
Spettacolo di Achille Campanini, a cura co Iannuzzo. la serenità interiore che vi aiuterà a risolvere nel migliore
della “Compagnia El Turass” di Castelleo- Sabato 17 aprile “A Baz live” con Marco dei modi i piccoli problemi dovrete affrontare.
ne, per la regia di Alberto Ferrari. Appun- Bazzoni.
Per informazioni: 0374-362180. Questo è il vostro mese, nel quale vi riscoprirete ro-
tamento alle ore 21 al Teatro Sociale in via
mantici e desiderosi di attenzioni. Bene le coppie che
Verdi 23 Ingresso 5 euro (posto unico). *** potranno godere di una grande armonia e rafforzare
Per informazioni: 0374-340454. Da sabato 11 gennaio così la loro unione
*** Romanengo
Domenica 10 gennaio. Teatri di Pianura Procedete per piccoli passi, solo così arriverete alla
CREMA Rassegna teatrale 2009-2010 al Teatro G. meta desiderata. I traguardi che vi siete prefissati di
TEATRO Galilei. Ecco il programma. raggiungere sono alla vostra portata, ma dovrete con-
PROCESSO ALLE VERDURE Sabato 11 gennaio Il poema dei monti tinuare a lavorare con costanza senza mollare mai.
Domenica 10 gennaio
Tratto dal libro “Processo alle verdure - vi- naviganti.
Romanengo Una recente frequentazione rimasta fin’ora nell’am-
zi e virtù alimentari degli ortaggi” di Rober- Sabato 30 gennaio Atir Cleòpatras.
Teatro biguità, comincia ad intrigarvi e a far nascere in voi il
to Luciani, con Emanuela Camozzi, Moni- Sabato 13 febbraio A come... Amianto.
E DOMENICA...TEATRO - RICORDI DI desiderio di fare il punto della situazione per capire
ca Ceccardi, Cristina Nadrah e Francesco Sabato 27 febbraio Gerundia Felix. se possa trasformarsi in qualcosa di più.
VIAGGIO
Pellino. Voce di Paolo Poli, musiche di sce- Sabato 13 marzo Dux in scatola.
“Ricordi di viaggio” è il racconto del viag-
na di Andrea Faccioli e adattamento tea- Sabato 27 marzo Big Bang. Cercate di risparmiare per quanto possibile in quanto
gio di una ragazzina attraverso mari e oce-
trale, canzoni e regia di Massimo Lazzeri. Per informazioni: 0373-729263. alla fine del mese potrebbero verificarsi uscite di de-
ani. Accadde tutto all'improvviso...era sul-
Appuntamento al Teatro San Domenico *** naro di una certa consistenza, anche se non del tutto
la sua isola e come ogni mattina veniva impreviste.
dalle ore 16. Info: 0373-85418. Domenica 17 gennaio
svegliata dalle urla del suo pesciolino. Ma
*** Soresina
quella mattina si sentiva diversa, l’isola Una piacevole intesa col partner vi infonderà forza e
Da sabato 16 gennaio Concerto
l’annoiava e non aveva più voglia di gioca- sicurezza nell’affrontare la quotidianità ed al tempo
Casalbuttano Aperitivi in Musica - EOS Ensemble
re. Così con la sua piccola barca, se ne stesso vi spingerà a fare progetti concreti per condivi-
Teatro Davide Zilli (pianoforte), Federico Lugarini dere insieme momenti importanti.
andò alla scoperta di nuovi orizzonti e de-
Stagione del Teatro “Vincenzo (violoncello), Alberto Venturini (clarinetto-
siderosa di trovare l’isola più bella. Appun-
Bellini” 2009-2010 sax) e Alberto Branca (voce narrante) si La situazione economica ha risentito un po’ di alcune
tamento al Teatro G. Galilei alle ore 15.30.
Sabato 16 gennaio “Un sogno di mare”. esibiranno in “La leggenda del pianista uscite che si sono rivelate essere più onerose del
Si consiglia la prenotazione entro il sabato sull’oceano” con musiche di Ennio Morri- previsto nel mese di dicembre e che si protraggono
precedente lo spettacolo. Fino ai 3 anni Omaggio a Fabrizio de Andrè.
Domenica 31 gennaio “L'anatra all'aran- cone. Appuntamento al Teatro Sociale alle ancora almeno per la prima parte di gennaio
l’ingresso è gratuito, dai 4 in poi costa 5 ore 18. Ingresso 5 euro.
euro. Per informazioni: 0373-729263. cia” con Corrado Tedeschi e Debora Ca-
Per informazioni: 0374-340454 - 349414. Vivrete un periodo di equilibrio: il lavoro si manterrà
*** prioglio. costante e l’ambiente sereno caratterizzeranno genna-
io, in cui finalmente non dovrete sostenere spese stra-
METEO WEEK-END
ordinarie e potrete concedervi qualche extra per voi.
Previsioni meteo a cura di Dominique Citrigno per SPAZIOMETEO.com

TEMPERATURE MASSIME PREVISTE IN LOMBARDIA


Cercate il più possibile di uscire dagli schemi e non
interrogatevi troppo sugli eventi di cui sarete parteci-
pi, solo così riuscirete a godere serenamente delle
emozioni che il vostro rapporto sentimentale vi offre.

A gennaio lasciatevi trasportare dall’emotività e dalla


forte carica passionale che questo periodo esercita
su di voi, godendo anche in modo effimero di mo-
menti di spensieratezza e tanto divertimento.

E’ arrivata la possibilità di fare un salto di qualità nel


rapporto di coppia, che vi porterà al consolidamento
del rapporto già in essere col proprio partner. Un po’
di inquietudine condizionerà le scelte dei single.

Non sono previsti radicali stravolgimenti dell’assetto lavo-


rativo nel quale siete inseriti. Potreste essere voi però gli
artefici di un cambiamento che da tempo avete in mente
di fare. A gennaio è arrivato il momento proprizio.
lo
SPORT Venerdì 8 Gennaio 2010 27

Eugenio Grignani
CLASSIFICA 19ª Giornata Risultati 19ª Giornata CLASSIFICA
Novara 42 Cremonese-Paganese 0-0 IL PALLONE TRA MUCCHE E VINO di Gianni Mura «Anche questo è calcio, è competizione, è emo- Atalanta-Napoli 0-2 Inter 42
Figline-Perugia 0-0 Premessa dedicata agli ultras di tutte le curve, e zione, cambia solo il contorno», dice Tommasi .E’ la Bari-Udinese 2-0
Cremonese 37 a chi ama il calcio. Per gentile concessione, pubbli- cosa più interessante, almeno per me che più giù del- Milan 34
Foligno-Pergocrema 0-0 Cagliari-Roma 2-2
Varese* 33 chiamo la sintesi di un articolo uscito lunedì 14 di- la serie D non sono mai andato. Non c’è un poliziotto, Catania-Bologna 1-0 Juventus 33
Lecco-Benevento 0-0 cembre 2009 su la Repubblica. un carabiniere, un vigile, un tornello, una tribuna co- Napoli 30
Arezzo 31 Chievo-Inter 0-1
Lumezzane-Viareggio 0-0 C’è molta neve sulle montagne intorno e fa molto perta. Un dirigente per squadra fa il guardialinee. Roma 29
Benevento 30 Lazio-Livorno 4-1
Monza-Arezzo 0-0 freddo, vicino allo zero, quando comincia la partita tra Nessuno insulta nessuno. Adocchio una minuscola
Milan-Genoa 5-2 Parma 28
Perugia* (-1) 28 Pro Patria-Alessandria 0-0 i falchi del Sant’Anna (società fondata nel 1983) e il scritta, Bar. «Quando apre?», chiedo. «Tra cinque mi-
Parma-Juventus 1-2 Fiorentina 27
Alessandria 26 Mozzacane (varda tì che nomm, ndr). Siamo oltre i nuti , se il barista non è ubriaco». E’ sobrio quindi
Sorrento-Novara 0-0 900 metri, sui monti Lessini. Le cave di pietra sono la posso bere un vinbrulè bollente, gioia ormai vietata Sampdoria-Palermo 1-1 Bari 27
Lumezzane 25 Varese-Como 0-0 risorsa principale, oltre un po’ di turismo… negli stadi del grande calcio... Il presidente è il vice- Siena-Fiorentina 1-5 Palermo 27
Monza* 20 Il campo è in frazione Fosse. Spogliatoi puliti, fun- sindaco, Raffaello Campostrin. La polisportiva - oltre Sampdoria 26
Foligno 20 Prossimo Turno zionali, l’unico posto caldo. L’esordio di Tommasi ha al calcio ci sono basket, pallavolo, judo, in tutto 170 Prossimo Turno Cagliari 24
Arezzo-Varese più che raddoppiato il pubblico, di norma 25 spetta- tesserati su 2600 abitanti - costa sui 30.000 l’anno, Bologna-Cagliari Chievo 24
Lecco 19 Fiorentina-Palermo
Benevento-Monza tori paganti (biglietto unico 5 euro). Oggi spettatori 54, sopravvive con un contributo del Comune e un riga- Genoa 24
Figline (-1) 18 contati di persona, più 2 cavalli (uno bianco, uno pez- gnolo di piccoli sponsor.. Il Sant’Anna è terzultimo in Genoa-Catania
Cremonese-Sorrento Lazio 19
Sorrento 18 zato marrone) e 5 vacche su un prato lì vicino. «Ci classifica e dovrà lottare per non retrocedere. Ancora Inter-Siena (sabato)
Lumezzane-Lecco sono sempre, per questo abbiamo chiamato il campo Tommasi: «Non è la Champions, ma per noi è come Juventus-Milan Udinese 18
Como* 18 Livorno 18
Novara-Como cowcamp». Lo pronuncia quasi come Now Camp, da se lo fosse, le emozioni non cambiano ed è per con- Livorno-Parma
Pro Patria* 17 Paganese-Foligno amico di Guardiola può permetterselo. In squadra ci dividerle che ho tradito la serie A». A lui Campana Bologna 16
Napoli-Sampdoria
Viareggio 17 Pergocrema-Alessandria sono altri 2 Tommasi suoi fratelli: Alfonso 39 anni e cederebbe volentieri la poltrona di Presidente dell’As- Parma-Atalanta Catania 15
Pergocrema* 16 Samuele 24. Tutti giocano gratis, nemmeno la benzina sociazione Calciatori. «E’ giusto ascoltare Campana, Atalanta 13
Perugia-Pro Patria Roma-Chievo (sabato)
per le trasferte. Prima di uscire dagli spogliatoi i gio- ma devo riflettere. Per ora voglio prendere il patentino Siena 12
Paganese 14 Viareggio-Figline catori intonano una canzone degli 883 (“Gli anni”). per insegnare calcio ai bambini».
Udinese-Lazio

Cremo, vietate le distrazioni


La società è sempre alla ricerca di una punta: sondaggio per Ferrari (AlbinoLeffe), Pellicori (Qpr) e Sforzini (Bari)

Calcio Prima Divisione - Contro il fanalino di coda è d’obbligo incamerare i tre punti
S
eppur con l’orecchio
PROBABILE FORMAZIONE
teso al mercato, è ora
di tornare in campo.
La prima sfida targata ROSSI
2010 dei grigiorossi NIZZETTO
vedrà domenica di fronte allo
Zini l’ostica Paganese.
Sicuro assente sarà Alberto CREMONESI FIETTA GUIDETTI
Bianchi: difficile la promozione
di Sales nell’undici titolare, che
non è al meglio. Più probabile PAOLONI
l’impiego di Galuppo. I numeri VIALI ZANCHETTA MUSETTI
recitano un pronostico pro-gri-
giorossi: i miglior attacco contro
la peggior difesa, quella campa-
GALUPPO GORI
na, che oltre ad aver subito 29
reti al passivo, ha fruttato solo 4
punti nelle gare esterne.
All’andata arrivò allo stadio
‘Marcello Torre’ di Pagani la pri- Allenatore: ROBERTO VENTURATO 4-4-2
ma vittoria in trasferta della sta- Max Guidetti è il bomber dei grigiorossi, che inseguono il Novara (foto www.uscremonese.it)
gione: 3-1 per i grigiorossi il ri-
sultato finale, grazie alla dop- Ferrari che potrebbe arrivare sua città natale. Il secondo, in che club greco (non di prima le avversarie, nel frattempo il già di proprietà di Udinese, Ge-
pietta di Musetti e al gol di testa dall’Albinoleffe di Mondonico partenza dal Bari di Ventura, ha fascia), ma sino all’ultimo tente- Novara ha tesserato l’esperto noa, Modena, Chievo Verona e
di Viali su calcio d’angolo. Nella (dalla cui rosa però è escluso da molte richieste dalla B (Salerni- rà di potersi giocare qualche Gemiti dal Modena, difensore Piacenza. Hanno invece lasciato
ripresa il gol della bandiera dei inizio stagione). Il club orobico, tana in primis) ed anche da qual- chance nella massima serie. Tra dal nome italiano, ma tedesco, i piemontesi il giovane Mattia
campani con Ibekwe. Piccolo però, chiede in cambio Michele Zagari (ex Carpendolo) e Lanteri
particolare: dopo il triplice fi- Cremonesi, ma in via Perisco (in prestito alla Cisco Roma). Il
schio finale, l’uscita dal campo ‘non sembrano sentirci’. In usci-
GLI AVVERSARI Sorrento si è assicurato il presti-

Paganese ultima ma non rassegnata


dei grigiorossi venne accompa- ta il giovane Alloisio va in presti- to fino a fine stagione di Massi-
gnata dagli applausi degli spor- to agli ‘amici’ della Nuova Vero- miliano Carlini, 23 anni, esterno
tivissimi sostenitori locali, in se- lese, in serie D e anche il france- offensivo, proveniente dal Frosi-
guito a quella sconfitta il tecnico se Redouane Zerzouri che andrà none (serie B). Il Como, oltre a
Palombo fu esonerato salvo poi in prestito al Como. L’anno 2010 inizia senza dubbio in salita per la noto, Roberto Felici. Probabile anche l’arrivo Zerzouri, ha ingaggiato ufficial-
essere richiamato. Tra i nomi graditi, ma sicura- Paganese, costretta a ripartire dal posto di fanalino dell’esperto attaccante Gianni Califano (ex Giuliano- mente il centrocampista offensi-
MERCATO L’idea comune di mente più onerosi, potrebbero di coda del girone. La società campana, tuttavia, non va), peraltro paganese doc. Nella rosa a disposizione vo Luca Piraccini (21), lo scorso
Venturato e Turotti è quella di esserci anche quelli di Pellicori o sembra darsi per vinta e nelle prime battute del mer- di mister Palombo troviamo anche l’ex Michele Ba- anno a Novara e figlio dell’ex
non vuoler stravolgere gli equili- Sforzini. Il primo, classe ’81, in cato invernale ha fatto a lungo parlare di sé. Prima cis, che ricorderete protagonista di una breve paren- nerazzurro Adriano, mentre in
bri della squadra, ma intervenire procinto di tornare in Italia vista dell’inizio ufficiale aveva già comunicato sul proprio tesi in grigiorosso due stagioni or sono. Vedremo se uscita l’attaccante Guazzo è
solo dove serve, puntando su la poca fortuna avuta in Inghil- sito ufficiale di aver ingaggiato il centrocampista sarà disponibile, in quanto reduce da infortunio. Gli passato al Melfi.
elementi di sicuro affidamento e terra al Qpr di Briatore, sarebbe esterno Gianluca Macrì (26), ex Manfredonia e si azzurrostellati vantano la peggior difesa del campio- Infine, l’ex grigiorosso Luca
dalle giuste motivazioni. però intenzionato a tornare in parla tuttora di un possibile tesseramento di Giovan- nato ma un buon centrocampo, dove spicca in par- Ungari (35 primavere) è passato
Tra i nomi più probabili, ritor- Prima Divisione soprattutto per ni Langella dal Potenza, oltre che dell’esterno, meno ticolare il giovane albanese Ledian Memushaj. alla Pro Sesto.
na quello dell’attaccante Nicola vestire la maglia del Cosenza, Ma.Vo.
28 Venerdì 8 Gennaio 2010 Sport

La Vanoli deve ritrovare se stessa


Archiviata la poco esaltante prova con Bologna, la squadra di Cioppi deve provare a sbancare Teramo

Basket serie A - Vietato farsi prendere dal panico, perché in campionato c’è chi sta peggio

Q
Sotto Canestro
di Giovanni Zagni

uella di domeni-

Quel precedente
ca scorsa è stata
Risulatati 12ª Giornata CLASSIFICA
la peggior parti-

lontano otto anni


Cantù-Avellino 85-61 Siena 24
ta vista in questo
Caserta-Varese 76-53 Caserta 18
primo scorcio di
Montegranaro-Ferrara 92-88 Milano 16
stagione al PalaRadi. “Colpa”
Napoli-Biella 54-124
di vincitori e vinti, entrambi Cantù 16 A tutti gli appassionati di basket che mugugnano
Pesaro-Teramo 82-78
poco brillanti causa la sosta
Roma-Milano 77-69 Biella 14 dopo quattro ko di fila della Vanoli, ricordo quanta
natalizia, probabilmente, ed Virtus Bologna 14 strada ha fatto negli ultimi dieci anni il Gruppo Triboldi,
Treviso-Siena 80-92
anche per propria difficoltà Avellino 14 per regalare a Cremona la massima serie cestistica.
Vanoli-Virtus Bo 69-74
tecnica sia della Virtus che Treviso 12 Domenica, ad esempio, il team di Cioppi affronta Tera-
della Vanoli. Prossimo Turno mo in un match che ha due precedenti lontani quasi
Teramo 12
Hanno vinto gli ospiti, sen- Avellino-Montegranaro otto anni. Dobbiamo tornare, infatti, alla stagione
Montegranaro 12 2001-2002, la prima in B1 dell’allora Tamoil, allenata
za brillare, mentre i cremone- Ferrara-Treviso (sabato)
Roma 10 da Simone Lottici, che subito riuscì a centrare l’acces-
si sono parsi troppo impre- Milano-Biella
cisi e certamente la maggio- Roma-Napoli Pesaro 8 so ai playoff. Un risultato importante, perché garantì
re esperienza dei bologne- Siena-Caserta Varese (-2) 8 soprattutto la permanenza nella categoria. E al primo
si alla fine ha avuto il meri- Teramo-Vanoli Cremona Vanoli Cremona 8 ancorché tecnicamente non sputare sangue per dimostra- turno degli spareggi promozione la Tamoil si trovò di
tato sopravvento. La prova Varese-Cantù (sabato) Ferrara 4 eccelso, è duro e lungo ed i re, soprattutto a sé stessa, di fronte proprio Teramo, favorita per l’accesso in A2. Ma
assolutamente insufficiente in Virtus Bologna-Pesaro Napoli (-8) -8 momenti di difficoltà anche essere sulla strada giusta per sul parquet i ragazzi di Lottici misero alla frusta i quo-
attacco di molti degli uomini psicologica vanno supera- riemergere. Non sappiamo se tati avversari, soprattutto nel match in terra marchigia-
di Cioppi, Forbes (nella foto), ti con calma e senza dare… esiste il margine per sperare na, perso 87-81, ma rimasto in bilico fino agli ultimi
Bell, Rowland e la discontinu- per capire che alla squadra alla prima occasione. Adesso secondi della sfida. A Cremona nel ritorno, Teramo
legnate a destra e a man- in un successo esterno, ma
ità di Cusin su entrambi i lati non mancassero motivazioni si scatenano i “contrari sto- bissò il successo per 97-89, ma la Tamoil sfoderò
ca. Fortunatamente, guar- certamente pensiamo che vi
o “voglia”, ma probabilmen- rici”, quelli che quasi quasi un’altra ottima prestazione. I marchigiani, allenati da
del campo, non poteva che dando la classifica, ci ren- sia l’opportunità di recupera-
erano rimasti male a vedere Franco Gramenzi, centrarono poi la promozione e
portare la Vanoli ad una scon- te gambe e concentrazione. diamo conto che c’è chi sta re un discorso tecnico comu-
successivamente salirono in A1, dove continuano ad
fitta. In difesa, unica nota Purtroppo queste soste, gra- la super-Vanoli di un mese fa! peggio di noi, per cui si può ne, che faccia leva su quella
essere protagonisti. Anche la società di Secondo Tri-
lieta della giornata, insieme dite e necessarie per mol- Ma noi “vecchi del mestiere”, lavorare ancora senza ecces- che pare una buona predi- boldi ne ha fatta di strada dal quel primo turno di pla-
con l’eccellente prestazione ti, hanno spesso valenza nel momento in cui si batte- sive pressioni. E’ in arrivo, sposizione alla difesa, emer- yoff ed ora merita di essere sostenuta in questa gran-
di Formenti, la squadra inve- negativa sui giocatori stra- va la Benetton, ad esempio, intanto, il viaggio a Teramo sa nelle ultime partite. Che il de avventura, perché la salvezza non è affatto una
ce è andata bene. Così non nieri che vanno avanti-indie- non ci sentivamo affatto certi di domenica prossima, che secondo appuntamento del chimera. Solo che ci sarà da soffrire un po’.
resta che partire dalla pia- tro sull’Oceano, festeggiano, che tutto sarebbe filato liscio non sarà una passeggiata, 2010 porti serenità e fiducia fa
cevole constatazione di ciò non si riposano e poi pagano come l’olio. Il campionato, ma che obbligherà la Vanoli a e, magari, due punti d’oro.

BOCCE - In evidenza Le Querce, corsara nel bergamasco; soffrono ma si qualificano Baldesio e Fadigati

Sono rimaste cinque le bocciofile CAMPIONATO ITALIANO PER SOCIETA’ 2010


RISULTATI INCONTRI DI RITORNO

cremonesi nel campionato italiano


1ª CATEGORIA
Can.Flora – Casa Bella 2-0 (Qualificata Casa Bella)
Casc – Malvestiti 0-0 (Qualificata Malvestiti)
2ª CATEGORIA
Suzzarese – Tranquillo 0-1 (Qualificato Tranquillo)

I
di Massimo Malfatto va il suo incontro, mentre delu- Amatori Bocce. – Casc 1-0 (Qualificata Amatori Bocce)
deva la terna Gaetti-Furregoni- 3ª CATEGORIA
l campionato italiano per Frittoli che perdeva malamente
società ha dato i suoi primi entrambi i set. La giornata nera Codognese – Can.Baldesio 2-1 (Qualificata Can. Baldesio)
verdetti a conclusione de- per Furregoni proseguiva con la Can. Bissolati – Suzzarese 0-1 (Qualificata Suzzarese)
gli incontri di ritorno gioca- sconfitta nel primo set dell’indi- Fadigati – Matteotti 55 1-1 (Qualificata Fadigati)
ti a spezzatino causa po- viduale, stessa sorte toccava Junior Bocce – Le Querce 1-2 (Qualificato Le Querce)
sticipi per il maltempo. Piuttosto alla coppia Visioli-Gregori e per
4ª CATEGORIA
deficitario il bilancio delle nostre la formazione di Giorgio Tessadri
nove bocciofile impegnate (Stra- non restava che un mesto ritorno Le Querce – Cuviese 0-0 (Qualificata Cuviese)
divari ammessa al secondo tur- a casa. Stacca il biglietto al se-
no!): sorridono Baldesio, Quer- condo turno la “Tranquillo”: do- Incontri di andata (2° turno) • Sabato 9 gennaio 2010
ce, Fadigati e Tranquillo, mentre po il successo dell’andata (2-0)
recriminano e piangono amaro solo una passeggiata per la boc- Stradivari – Presezzo (Bg)
Flora, Casc e Bissolati già fuori ciofila soresinese il ritorno a Suz- Lainatese (Lg) - Tranquillo
al primo turno di questa impor- zara in un incontro conclusosi Ceresio (Co) – Fadigati
tante manifestazione. rapidamente. Cuviese (Va) – Canottieri Baldesio
PRIMA CATEGORIA – Nono- TERZA CATEGORIA – Senza Crevese (Va) – Le Querce
stante la mancata qualificazione dubbio in primo piano l’impresa
sulle corsie del comunale si è della bocciofila “Le Querce” che
visto il vero volto della canottieri La bocciofila Le Querce di 3ª categoria ha colmato la sconfitta interna mata da Manfredini-Parma-Maf- coltà che sta incontrando la so-
Flora, una prestazione cuore e vincendo in trasferta e qualifica- fezzoni. La coppia Manfredini- cietà in questa prima fase di
carattere che però non è stata ed in pratica si decretava l’elimi- turno con le sconfitte di un di- tasi grazie ai “pallini”. Sulle cor- Capellini pareggiava il suo incon- stagione. Partita giocata male
sufficiente alla formazione di nazione della bocciofila riviera- scontinuo Cantarelli e di una di- sie del bocciodromo di Rogno la tro e a questo punto diventava dai bissolatini che non sono
Ventura che ha pagato la giorna- sca. sorientata coppia Bassotti e formazione guidata da Ciappei fondamentale il successo di Maf- quasi mai esistiti: qualche fiam-
taccia dell’andata. Gli individua- C’era un moderato ottimismo Cantarelli che veniva triturata ha giocato veramente bene, an- fezzoni, che giocava con deter- matina all’inizio, ma poco altro in
listi Campanini e Massarini ten- in casa Casc dopo la sconfitta di senza lotta e senza scampo. che se l’approccio alla gara è minazione e grande personalità. quanto la lampadina si è spenta
tavano di riequilibrare lo 0-3 stretta misura nell’andata, ma SECONDA CATEGORIA – I stato difficile per la sconfitta di Come per la Baldesio anche in fretta per la formazione di Ro-
dell’andata vincendo alla grande sulle corsie di casa i “sanitari” dispiaceri per il presidente Enzo Bellardi (poi sostituito da Borlen- per il “Fadigati” passaggio del berto Dilda. Coppetti vinceva il
i loro incontri, mentre la terna hanno giocato veramente male e Ferrari non finivano qui, anche se ghi!) a cui ha rimediato il succes- turno molto più complicato del primo set, ma perdeva il secon-
pareggiava i set. A questo punto sono stati giustamente eliminati. la prestazione dell’andata non so della terna Modica-Franzini- previsto, soprattutto dopo il do, mentre la terna Cristofoletti-
occhi puntati sul match della In parità terminavano i primi in- poteva infondere molte speranze Viola. La coppia Modica-Viola successo dell’andata (ed in tra- Mariani-Gallini offriva una pre-
coppia Campanini-Minerva che contri di terna ed individuale, ma al Casc impegnato sulle corsie pareggia il suo incontro, mentre sferta!). La terna Celardo A.- stazione irriconoscibile, scon-
veniva sconfitta nel primo set i guai per la formazione di Bon- del bocciodromo di Lonato. un Franzini sugli scudi vince en- Bonezzi-Avanzini perdeva en- certante e subiva una pesante
(con parecchie recriminazioni) giorni arrivavano nel secondo Nell’individuale Visioli pareggia- trambi i set e si va alla roulette trambi i set mentre Filippo Celar- sconfitta dai “suzzaresi”. La
del “tiro ai pallini”. Qui diventano do perdeva il primo (era avanti coppia Coppetti-Gallini perdeva

Domenica al Dlf l’assemblea delle bocciofile


protagonisti Viola (tre su tre!), 5-1!), ma vinceva alla grande il il primo set e la bocciofila rivie-
Bellardi (due su tre!), mentre secondo. La coppia Pelizzi-Ce- rasca era già fuori senza compli-
Franzini ne colpisce uno, suffi- lardo F. pareggiava il suo incon- menti al primo turno!
Domenica 10 gennaio po l’elezione del presidente sono distinte nell’annata. In ciente per la grande festa in casa tro e diventava protagonista QUARTA CATEGORIA – Uni-
presso il Dopolavoro Ferro- dell’assemblea, la relazione considerazione dell’impor- “Querce”. Cristian Avanzini che vinceva ca formazione iscritta in catego-
viario di via Bergamo 19 si del presidente del comitato tanza dell’argomento si spera Sofferta arriva anche la quali- entrambi i set e faceva tirare un ria ”D” era “Le Querce” subito
svolgerà la tradizionale as- Giovanni Piccioni, la relazio- in una presenza massiccia ficazione della canottieri Balde- sospiro di sollievo al suo presi- eliminata senza recriminazioni,
sembla annuale delle società ne tecnica, varie ed eventuali dei presidenti e/o delegati sio impegnata a Codogno. Inizio dente (ed anche c.t.!) Gilberto ma per il presidente Pietro Ri-
bocciofile cremonesi. L’ordi- ed al termine le premiazioni delle ventidue società boc- tutto da dimenticare per la forma- Ripari. Sorpresa in negativo di ghetti due soddisfazioni sareb-
ne del giorno comprende, do- dei giocatori e società che si ciofile affiliate. zione di Mosconi causa le scon- questo campionato la canottieri bero state troppe per le sue co-
fitte di Mazzoli e della terna for- Bissolati che conferma le diffi- ronarie...
Sport Venerdì 8 Gennaio 2010 29

Maratonina - In campo femminile vince Dacia Zagni

Bissolati, inizia l’avventura


Pallanuoto - La formazione di Stagno esordisce in serie B sabato a Vicenza
Dominio africano all’Epifania
Mauro Cattaneo sfiora il podio
E’ imminente, ormai, l’inizio ma sempre validi ex già in or- Un centinaio gli iscritti alla ripristi- per gli altri, un ritmo da 1h 6’ che nes-
del campionato di pallanuoto ganico alla società dei tempi nata Maratonina dell’Epifania. In Via suno era in grado di reggere, neppure
di serie B che inizia il 9 genna- eroici che porteranno classe Ghinaglia, di fronte alla sede della il loro connazionale Yashike che ha
io. La Bissolati Reale Mutua ed esperienza in una squadra Banca Cremonese di Credito Coope- tentato di tenerne i lpasso per qualche
(nella foto) sarà impegnata che però dovrà rinunciare rativo, sponsor della manifestazione, il chilometro, ma che già al passaggio
nel primo turno in trasferta, a all’apporto di due elementi di sindaco Oreste Perri ha fatto da star- da Castelverde accusava un ritardo
Vicenza, formazione temibilis- spicco come Zatti e Tabellini. ter in perfetto orario, alle praticamente incolmabi-
sima che lo scorso anno ha Tutte le speranze di Maurizio ore 10. Gara dedicata al le. Dietro di lui, ma da-
sfiorato la promozione ai pla- Stagno si basano quindi sulla compianto presidente vanti al gruppone, Mau-
yoff. Con alle spalle già un maturazione di alcuni giovani, della banca stessa, Sil- ro Cattaneo (nella foto),
paio di mesi di preparazione, che si spera abbiano un rendi- vio Spotti che della Ma- primo cremonese e pri-
la Bissolati di Maurizio Stagno mento superiore a quello dello ratonina era stato il fau- mo italiano, che ha retto
affronta questa nuova avven- scorso anno. tore principale per anni. la quarta posizione sino
tura dopo essersi messa alle mona uno dei poli della palla- vo corso. Un gruppo di giova- Questi i giocatori a disposi- Riprendere agli stessi li- al traguardo precedendo
spalle un trionfale campionato nuoto italiana e che aveva ni, rafforzato da qualche vec- zione di Maurizio Stagno: velli dopo sei anni di sta- un altro esponente del
di serie C, chiuso con un bi- dato l’impressione di potervi chia gloria ripescata nei din- Marco Abbiati, Riccardo Bar- si non era facile, ma gli Marocco, Rimi Mustafà.
lancio di venti vittorie in altret- riuscire, prima di lasciare im- torni e la Bissolati è ripartita, lo tiloro, Giorgio Costantino, Mi- organizzatori possono dirsi assai sod- All’arrivo non c’è stata volata per il
tante partite. La Bissolati lo ha provvisamente tutto, con una scorso anno, con una squadra chele Falcone, Omar Felissari, disfatti del risultato ottenuto e pensare successo: un po’ di scenetta, poi Ba-
fatto ritornando al passato, scia di polemiche e di strasci- fortissima per la categoria, ma Massimiliano Formis, Cesare già all’anno prossimo. Subito evidente rouki ha lasciato la vittoria al conna-
ricostituendo quel gruppo as- chi anche di ordine finanziario che purtroppo non è riuscita a Grassi, Simone Lazzari, Mat- in gara, la differenza tecnica tra i ma- zionale, anche se i due sono arrivati a
solutamente dilettantistico che si stanno trascinando an- rafforzare adeguatamente per teo Mazzolari, Stefano Mutti, rocchini (che solo dopo qualche cen- braccetto. Gran volata, invece, in
che aveva fatto la storia della cora adesso. Per fortuna sono il prossimo campionato, un Gianluca Pantaleo, Gianluca tinaio di metri hanno preso in mano le campo femminile con Dacia Zaghi che
pallanuoto cremonese prima rimaste le basi giovanili e pro- torneo da sempre duro e diffi- Piazzi, Luca Signorini, Federi- redini della corsa) e tutti gli altri: Nika- ha superato proprio sul filo di lana Sil-
del-l’avvento di Tenderini, che prio su queste la Canottieri cile. Due i nuovi acquisti: co Visconti, Marco Visconti. mel Barouki e Tair Abdellabi hanno via Morenghi.
aveva tentato di fare di Cre- Bissolati ha creato il suo nuo- Grassi e Felissari, due anziani Cesare Castellani subito imposto un ritmo impossibile C.C.

Il presidente Bergamelli, dopo l’ingaggio di Romano e 0, promette nuovi “colpi” di mercato

Pergo, due sfide per invertire la rotta


Calcio Prima Divisione - Con Foligno e Pro Patria i gialloblù vogliono iniziare la risalita, grazie anche ai nuovi innesti

S
di Stefano Mauri

Gli avversari
PROBABILE FORMAZIONE

Formazioni
ono giorni intensi que-
sti, per il Pergocrema
e per il presidente Ste- ULIANO

con assilli
fano Bergamelli. DI BELLA
La squadra è alla vigilia

di classifica
di due sfide importanti in chiave GUERCI
salvezza: domenica a Foligno e
mercoledì prossimo nel recu- ZANINELLI LE NOCI
pero infrasettimanale contro la
Pro Patria. E’ quindi tempo di MANZONI Domenica il Pergo è atteso al
scontri diretti, i ragazzi allenati CAZZOLA varco a Foligno, dove troverà una
da Roberto Bonazzi (e da Ales- FEDERICI diretta concorrente nell’avvincente e
sandro Scanziani) non possono TAVARES difficile corsa alla salvezza. Partita a
permettersi ulteriori passi falsi. razzo, l’equipe umbra dall’età media
GALLI
Bergamelli è impegnatissimo giovanissima, si è poi un po’ persa
sul fronte calciomercato (che GHIDOTTI per strada. Gianluca Fusi, ex centro-
botti!) e... continua a far parla- campista tosto con trascorsi impor-
re (bene) di sé. In che senso?
Nell’ambiente, addetti ai lavori e
Allenatori: BONAZZI-SCANZIANI 4-4-2 Un fase della gara tra Pergo e Foligno dell’andata, terminata 2-2
(per gentile concessione dell’Us Pergocrema)
tantissimi in serie A, è il trainer della
realtà calcistica biancoazzurra pre-
sportivi informati danno il “Ber- sieduta dall’ambizioso Maurizio
ga” vicinissimo all’acquisto del riodo, messe in giro ad hoc. Nei sull’attualità agonistica “can- ker Mariano Romano dal Siena ta portoghese Diogo Tavares (a Zampetti; Fusi, alla guida dei suoi
Piacenza. Per qualcuno addirit- giorni scorsi mi hanno chiamato nibale” cremasca? (via Sassuolo), in prospettiva Frosinone dove era in compro- giovanissimi ragazzi, proverà a rag-
tura, il team emiliano sarebbe giornalisti da Mantova per chie- «Assolutamente sì e lo di- immediata è assai interessan- prietà non aveva più spazio), ha giungere una tranquilla salvezza
già dell’imprenditore orobico. dermi se Stefano fosse interes- mostra la tenacia con cui si sta te: vista la pessima condizione tirato le somme con procuratori, senza correre, appunto, tanti inutili
Claudio Falconi, addetto sato a rilevare il club virgiliano. muovendo sul mercato». dell’esperto Massimo Brambil- colleghi presidenti e consulenti rischi. Mercoledì pomeriggio (ore
stampa del sodalizio gialloblù, A Bergamo se ne vanno in giro In effetti, il presidente, il diret- la, alla coppia tecnica Bonazzi & vari e ulteriori colpacci sarebbe- 14.30) al Voltini è invece in cartello il
interpellato in merito, ha però dicendo che Alessandro Rug- tore tecnico Alessio Delpiano e Scanziani (l’ex centrocampista ro all’orizzonte. recupero di campionato contro la Pro
gettato acqua sul fuoco, o me- geri vorrebbe il “Berga” nel cda il team manager Claudio Finetti della Sampdoria e del Genoa su Il momento è topico per tut- Patria guidata da Vincenzo Cosco.
glio, si è messo a ridere. dell’Atalanta. Tra un po’ vedre- stanno sgobbando sodo per Odeon Tv parla di football con ti: presidentissimo vincente, Reduce da una stagione tribolato (sul
Claudio ma il Piacenza è di mo cosa dicono sulla sponda ridisegnare la rosa “canarina”. assoluta professionalità, ndr), ambizioso e corteggiatissimo fronte societario), la Pro del neo pa-
Bergamelli? orobica dell’AlbinoLeffe. Ci rido L’obiettivo è quello di risollevar- un regista serviva come acqua (calcisticamente parlando), cal- tron Antonio Tesoro ha la priorità di
«A questo punto l’unica cosa da su, ridiamoci insieme». si il prima possibile e abbando- al deserto. E i colpi in entrata ciatori, tecnici, dirigenti, tifosi abbandonare la deficitaria posizione
fare è sorridere, da smentire non Allo stato attuale dunque nare la pericolosa palude della non finiscono qui: Bergamelli, e addetti ai lavori. E’ iniziato il in graduatoria. Insomma, due scontri
c’è nulla, queste sono le solite l’unica verità è che il presiden- zona playout. L’acquisto (anco- dopo aver ufficializzato, l’arrivo, 2010, applaudiremo un Pergo- diretti attendono il Pergo.
voci che circolano in questo pe- te è serenamente concentrato ra da formalizzare) del playma- in prestito (via Genoa) della pun- crema nuovo e tonico?
30 Venerdì 8 Gennaio 2010 Sport
Karate - Quattro ori conquistati nell’appuntamento di Lignano Sabbiadoro

Bertolli sconfitta a Cervia Pandinesi super in Friuli


Basket - L’Erogasmet, dopo il successo di mercoledì, sfida la capolista

Parte male il nuovo anno per impegnata nel campionato di cremaschi, che possono ora Nella località turistica friulana di Lignano Sabbia- prima competizione, la squadra formata da Casale-
doro presso il grande villaggio dello sport, sono stati Frati-Freri, è riuscita ad aggiudicarsi la prima medaglia
la Bertolli Basket Team Crema, serie C. Il team di coach Sacco guardare con maggiore fiducia
organizzati i campionati mondiali riservati ai Club di d’oro. Primo posto anche per la giovanissima Lorenza
sconfitta 71-54 a Cervia. Ora le ha, infatti, battuto sul parquet al prosieguo della stagione. A
Karate. Migliaia gli atleti presenti in rappresentanza Freri (9 anni), nella categoria cintura arancio, per Caro-
cremasche devono voltare su- amico la Pallacanestro San Bo- partire dal match di sabato sera
di molte nazioni, tra le più nemerose quelle dei Paesi la Casale (11 anni) cintura verde e per Marco Mobilio,
bito pagina e pensare al match nifacio per 77-64. Sugli scudi (alle 21) a Cavriago, contro una
dell’Est, compresa la rappresentativa russa. Convo- il più “vecchio” degli atleti pandinesi convocati (22
di domenica pomeriggio (ore Rossetti (20 punti) e Annoni squadra che si trova in vetta al-
cati per questo importante appuntamento anche cin- anni) che ha combattuto nell’impegnativa categoria
18) a Crema contro San Marti- (16), ma un po’ tutta la squa- la classifica. Anche se la vittoria
que atleti della società Centre Gym Karate di Pandino, delle cinture nere Senior. Buoni piazzamenti, infine,
no di Lupari. dra ha fornito una prestazione appare un’impresa, l’Erogasmet allenati dai maestri Luigi Zeni e Talon Piero. per Morena Frati (9 anni e 4° posto in finale), e per
• SERIE C Buon inizio d’an- convincente. Due punti molto non deve scendere sul parquet A conferma dell’ottima preparazione che questi Gaia Agosti, anche lei a ridosso del podio.
no per l’Erogasmet Crema, importanti per la classifica dei battuta in partenza. maestri riescono a trasmettere ai loro giovani atleti, Questi eccelenti risultati serviranno da incentivo
non potevano mancare risultati eccellenti. Già dalla per la prossima stagione sportiva, ricca di speranze.

E’ tornato il buon umore


Riscattata la sconfitta al tie-break di Isernia. Domenica i Blues sono a riposo Serie B1 - Big-match
Crema Volley
a caccia
Volley A2 - Il bel successo contro Bassano ha soddisfatto la dirigenza della vetta

I
l presidente Percivaldi ha di-
spensato pacche sulle spalle e
complimenti a tutti a fine gara
sul parquet della Bertoni, dopo Risultati 16ª Giornata
il successo della Reima sul Bas- CLASSIFICA
Bassano-Massa 2-3 Castellana G. 41
sano. Vittoria che ha cancellato il ko Bologna-Gioia del Colle 3-0
di Isernia. Castellana-Santa Croce 3-2 Roma 40
«Devo fare i complimenti a tutti i Cavriago-Città di Castello 3-1 Sora 33
ragazzi, nessuno escluso, per l’im- Isernia-Reima Crema 3-2 Bologna 32
portante vittoria contro Bassano. Ho Mantova-Roma 0-3
finalmente rivisto la Reima che piace Ravenna 27
Padova-Ravenna 3-2 Reima Crema 26
a me, combattiva e decisa: credo che La storica qualificazione alla final
Ha riposato: Sora
il pubblico accorso al palazzetto abbia Santa Croce 22 four di Coppa Italia ha portato gran-
finalmente applaudito con soddisfa- Padova 20 ce entusiamo al Crema Volley, griffa-
zione il gruppo.Avanti così».
Risultati 17ª Giornata
Isernia 20 to IcosCla. Le violarosa, allenate da
Anche il diesse Rota è soddisfatto
Città di Castello-Mantova 3-2
mister Barbieri, hanno confermato di
della prestazione.
Gioia del Colle-Cavriago 0-3 Cavriago 19
aver raggiunto un ottimo livello pro-
«Non tutti, forse, avevano chiaro Massa-Padova 3-0 Massa 18 prio alla vigilia del big-match del
quanto fosse delicata la gara contro Reima Crema-Bassano 3-1 Città di Castello 17 campionato di B1 contro la capolista
Bassano. Avevamo solo un risultato, la Roma-Isernia 3-0
Santa Croce-Bologna 1-3 Bassano 17 Vogevano. Le cremasche sono di-
vittoria da 3 punti, e così è stato. Do- Gioia del Colle 13 stanziate solo due punti e con un
menica osserveremo il turno di riposo Sora-Castellana Grotte 1-3
successo protrebbero raggiungere la
e non cogliere punti nella gara contro Ha riposato: Ravenna Mantova 12 La Reima Samgas Crema ha fornito un’ottima prova contro Bassano, battuto 3-1 vetta solitaria. Un match tutto da
Bassano avrebbe significato assistere, (per gentile concessione della Reima-fotografo Umberto Dossena) vedere, che richiamerà sicuramente
impotenti, alla risalita pericolosa delle tanti appassionati domenica alle
squadre che sono più attardate in clas- di mesi che viviamo situazioni simili su la situazione. ed hanno anche creato problemi agli 17.30 alla PalaBertoni.
sifica. Invece abbiamo guadagnato 3 punteggi importanti, e non ne com- Valutazioni sui singoli? avversari con la battuta ed a muro». CLASSIFICA Vigevano 27; Crema
punti fondamentali, mantenendo sal- prendiamo il motivo. I ragazzi sono sta- «Rosso e Ricardo hanno dato una PROSSIMO TURNO (10-01) Bas- Volley 25; Orvanasso 21; Brescia,
da la sesta piazza, nonostante, ancora ti molto bravi a mantenere i nervi saldi, prova di carattere e personalità: loro sano-Città di Castello; Castellana Carnago 18; Casale, Monza 17; Asti
una volta, alcune discutibili decisioni perché quando viene chiamata out una devono essere, sempre più, punti di Grotte-Roma; Cavriago-Isernia; Man- 16; Castellanza 14; Genova 12;
arbitrali in momenti topici del primo, palla che in realtà è un metro dentro riferimento per i compagni di squadra tova-Gioia del Colle; Padova-Bologna; Cologno 10; Legnano 8; Giaveno 5;
terzo e quarto parziale, che hanno la- su un punteggio importante, si rischia più giovani. Finazzi (neo papà) e Pa- Santa Croce-Ravenna; Sora-Massa. Orago 2.
sciato tutti piuttosto allibiti. E' un paio spesso di perdere la testa e peggiorare triarca sono stati devastanti in attacco Riposa: Reima Crema.

Solo due team italiani in serie A


Ciclismo - Il 21 gennaio alle 20.45 verrà presentata la 13ª Sei Giorni delle Rose di Fiorenzuola

La notizia era nell’aria, ma ora è arrivata l’uffi- • PRESENTATE LE SQUADRE PRO Le la Csf, con un deciso ridimensionamento delle
cialità dal direttore generale Claudio Santi: “Fio- squadre del Pro Tour 2010, la serie A del cicli- aspettative.
renzuola Duemilaedieci” è la denominazione dei smo, comprende 61 corridori e due squadre del • Piero Baffi Tra i protagonisti attesi nel
programmi che saranno presentati giovedì 21 Bel Paese: la Liquigas-Doimo di Basso, Pelli- 2010, c’è il superdecorato campione lombardo
gennaio alle ore 20.45 sul palco del Teatro Giu- zotti, Nibali, Kreuziger e del cremonese Jaco- su pista Under 23, che vestirà quest’anno i co-
seppe Verdi di Fiorenzuola d’Arda, nel corso po Guanieri e la Lampre-Farnese di Petacchi, lori della Unidelta-Neri del team manager Bruno
della presentazione della Sei Giorni delle Rose. Cunego. Leali e del direttore sportivo Stefano Pedrinazzi.
La 13ª corsa su pista emiliana è in programma Sono invece sette, sempre che l’Uci dia la Nella foto a lato è immortalato insieme a pa-
dal 15 al 20 luglio al velodromo Attilio Pavesi, nel licenza alla Androni-Diquigiovanni del team pà Adriano, Albino Ferla, presidente della Uc
centenario della nascita dell’olimpionico a Los manager Gianni Savio, le squadre Professional, Cremasca e Antonio Pegoiani, presidente della
Angeles 1932, al quale è intitolato l’impianto nel con Giovanni Visconti, toscano leader europeo. Federciclo provinciale.
cuore della Valdarda. Rispetto al 2009 spariscono Barloworld, Lpr e Fortunato Chiodo
Felici
e convenienti
Dal 28 dice
mbre
2009 al 1 3 gennaio 2010
MOZZARELLA ITALIANA
ALTA QUALITÀ
GRANAROLO WURSTEL
busta, GRATTUGIATO FRESCO
WUDY AIA GRAN BIRAGHI
3x100 g 3 pezzi
BIRAGHI

1,89
250 g
500 g

al kg 6,30 € 0,89
al kg 3,56
€ 4,49
al kg 8,98

CAFFÈ BISCOTTI
CHICCHE QUALITÀ ROSSA MULINO BIANCO
DELLA NONNA LAVAZZA Abbracci, Ritornelli
LO SCOIATTOLO 4X250 g o Pan di Stelle

7,59
500 g 700 g

€ 1,79 € 2,19
al kg 3,13
al kg 3,58

2 PIZZE MARGHERITA
DOPPIA MOZZARELLA BUON MINESTRONE
SCUGNIZZA OROGEL
TÈ EVERTON surgelate, surgelato,
english breakfast, verde earl grey 700 g 750 g +

2,99
o verde al gelsomino, 50 filtri 150 g in omaggio

1,45
85 g

1,99
al kg 4,27

€ al kg 1,61

al kg 23,41
TONNO
ALL'OLIO DI OLIVA
RIO MARE
6x80 g FILETTINI DI NASELLO

3,79
MARE FRESCO
€ surgelati,
400 g
OLIO DI OLIVA
MONINI
al kg 7,90

3,49
1 lt

al kg 8,73 € 3,29

CARTA IGIENICA
SALVASPAZIO
SCOTTEX
24 rotoli

€ 4,95