Sei sulla pagina 1di 1

Copertina APPUNTI DI PROVA GENERALE PER STAMPA_Piccola Nous 09/08/20 18:54 Pagina 1

42 Le Belle Lettere 42
Le Belle Lettere 42 Tra fine e inizio. La melete thanatou di Kostas Tsiropulos
Ed è il pensiero
Appunti «Il vero libro – e diciamo “vero” perché ci sono libri nati morti,
della morte che, in fine, aiuta a vivere.
parto di anime morte – è un intero mondo, un mondo concentrato,

Appunti di prova generale


Kostas E. Tsiropulos, nato a Larissa (Gre- U. Saba
cia) il 22 ottobre 1930, si è laureato presso la un mondo dinamico, un mondo capace di trasformare e plasmare
facoltà di giurisprudenza dell’Università di l’uomo. Un libro è un’anima vestita di parole, frasi, immagini, che
Salonicco, effettuando, in seguito, studi spe-
cialistici in Storia dell’arte a Parigi e a Bar-
cellona. Fondatore e direttore della
viaggia attraverso i secoli, riempiendo le persone di luce, dolore,
amore», scriveva Kostas E. Tsiropulos in un testo del 1966, confluito
Kostas E. Tsiropulos Non penso che alla morte, ci penso
sempre, non passano dieci secondi
senza che la sua imminenza mi sia pre-
pubblicazione annuale di riflessione e arte
nella raccolta di saggi La testimonianza dell’uomo (Atene 1967).
sente […] In fondo è questo che co-
Συμπόσιο, 1966-1971), ha editato e diretto
Un libro simile, nato vivo perché parto di un’anima viva – la sua –
cristiana “Simposio cristiano” (Xριστιανικό

la rivista “Responsabilità” (Ευθύνη, 1961-


, è anche Appunti di prova generale, un libro sulla morte… Il tema
è centrale, ineludibile, presente, anche se talora mascherato o volu-
Appunti di prova generale manda tutto, tutto ciò che faccio, sono,
scrivo, dico.
1966; 1972-2009). È stato segretario gene- J. Derrida
tamente occultato, in ogni segmento della traiettoria della vita
rale del Teatro nazionale (1975-1980),
presidente del Centro nazionale del cinema,
umana, che è, sin dal primo vagito, un confronto perenne con la Come sarebbe stata la morte?
membro della Società nazionale degli scrittori morte… Confronto che Tsiropulos ha voluto, coscientemente e vi-
greci e della Società greca di estetica. Parlava rilmente, far proprio, affrontandolo di petto in queste pagine di let-
francese e spagnolo. Le sue opere – numerose teratura esistenziale che ci dona, pagine che sono la veste della sua
– sono libri di poesia, racconti, romanzi, anima e che la rischiarano, come rischiarano la nostra – suprema,

Kostas E. Tsiropulos
diari di viaggio, saggi, traduzioni in neogreco
(di testi di Charles Péguy, Federico García
illuminativa missione dell’arte! –, perché anche noi, al pari di lui,
Lorca, Antonio Machado, ecc.). In italiano sempre percepiamo «l’aleggiare della morte», sempre la sentiamo
sono stati tradotti i seguenti volumetti, pub- «bussare da ogni parte», sempre ne scorgiamo «la muta scure», sem-
blicati, entrambi, da Servitium Editore pre vediamo «il tempo inabissarsi nel mare aperto di essa»… Ci
(1999): Musica: appunti personali ispirati sarà, da qualche parte, «un significato ricapitolativo della vita, che
dalle sinfonie di Anton Bruckner e Dialogo
sulla tenerezza. È morto il 23 febbraio 2017.
spiega, cioè, l’intera vita e non alcuni suoi aspetti o alcuni suoi mo-
menti» (Autopsia del nostro tempo, Atene 1966)? Ci giungerà una
Roberto Nassi è autore di sillogi poetiche e qualche parola dalla riva opposta a quella del tempo? Parlerà, fi-
del romanzo in versi e niente è ciò che è (Edi- nalmente, quello stesso Mistero profondo, sconvolgente, da cui
zioni Il Foglio, 2018). Già direttore di col-
siamo emersi e in cui, con la morte, ricadremo e riaffonderemo? O
lana, ha firmato curatele e traduzioni ed è
sarà «la lingua del silenzio, che è la lingua di Dio», a spiegare in-
attivo come critico letterario e saggista.
spiegabilmente ogni cosa? «Taci, ora...».

Asterios
Immagine di copertina: disegno a matita di p. Sta-
matis Skliris, sacerdote, iconografo, pittore greco.
http://www.holyicon.org
www.asterios.it
posta: asterios.editore@asterios.it 15,00 € Asterios