Sei sulla pagina 1di 5

Cronologia paranormale 24/01/21, 11(17

Gruppo Locale del CICAP - Friuli


Venezia Giulia

Riferimenti CICAP F.- CRONOLOGIA DEL PARANORMALE


V.G. E DINTORNI (agosto 2017)
settembre 2010:
Giornata anti- Da quando iniziano le vicende del paranormale /
superstizione 2010 a spiritismo / parapsicologia / scetticismo scientifico? La
Trieste storia è ricchissima di eventi e di spunti, e credo che si
possano far iniziare tali vicende quando si preferisce: si
ottobre 2009: tratta di un'interpretazione di chi redige la cronologia. Io
Banchetto scelgo di iniziare da un personaggio, F. A. Mesmer,
"magnetico" al medico tedesco, laureato a Vienna, che spesso viene
convegno nazionale indicato come figura epocale, relativamente al XIX
CICAP secolo. Epoca che secondo me è cruciale, perché spesso
in quell'epoca si mescolano fisica, paranormale e
gennaio 2008: Targa psicologia, con qualche spruzzo di filosofia e di religione.
alla Camera di La caratteristica fondamentale di Mesmer (che per la
Commercio di Trieste verità operò nella seconda metà del secolo precedente) è
che egli forse fu davvero il primo a presentare certe
dicembre 1998: pratiche suggestive, esistenti da secoli o millenni, tipiche
fondazione CICAP di sciamani e guaritori, con una veste scientifica
FVG (quantunque fasulla).
Segue l'elenco di alcune tappe storiche, presentate molto
Eventi e notizie sinteticamente.

Notte di Natale 1765. Nel corso di un salasso,


Mesmer (non ancora medico) osserva variazioni nel
flusso del sangue del paziente legate alla posizione
del corpo dello stesso Mesmer, rispetto al paziente.
Nasce l'idea della “gravità animale”, che verso il
1769 divenne “magnetismo animale”, e
successivamente si parlò di mesmerismo (nell'opera
lirica “Così fan tutte”, di Mozart, viene menzionata la
“pietra mesmerica”).

Novembre 1775. Commissione Gassner:

https://www.cicap.org/friuli/bettella/cronologia_paranormale_2017_08.html Pagina 1 di 5
Cronologia paranormale 24/01/21, 11(17

commissione, formata per volontà del principe


elettore di Baviera, per verificare l'autenticità dei
poteri di Gassner, un sacerdote esorcista. Mesmer,
membro della commissione, attribuisce le guarigioni
miracolose di Gassner al magnetismo animale, che
ritiene un fenomeno scientificamente spiegabile. In
seguito, il magnetismo animale verrà spesso usato
dai sostenitori del paranormale come possibile
spiegazione dei classici fenomeni (telepatia,
chiaroveggenza, precognizione, psicocinesi,
bilocazione, levitazione, ecc.).

Febbraio 1778. Mesmer è costretto a lasciare


Vienna. Proseguirà le sue pratiche magnetiche a
Parigi (un mix di pranoterapia, ipnosi -
sonnambulismo - e suggestioni con uso di calamite,
abbracci ad alberi, tinozze magnetiche e giochi
d'acqua), senza mai ottenere il riconoscimento delle
comunità scientifiche dell'epoca. Oggi si parlerebbe
esplicitamente di “effetto placebo”.

Marzo 1784. Parigi. Commissione nominata dal re di


Francia per studiare scientificamente il mesmerismo.
L'esito fu una stroncatura pesante, nonostante la
disponibilità dei commissari a sottoporsi a
esperimenti, anche di ipnosi. Segue una relazione,
diffusa fra la popolazione, che anticipò (fonte
Wikipedia) la maggior parte dei metodi e delle
tecniche ancora usati nelle indagini su presunti
fenomeni paranormali e sulle medicine alternative.
In sostanza si potrebbe prendere questo evento
come la nascita della filosofia “CICAPina” nel
mondo. E del resto, siamo a Parigi, in pieno
illuminismo.

5 settembre 1837. Durante una riunione


dell'Accademia Reale di Medicina di Parigi il dottor
Claude Burdin annunciò che avrebbe depositato dal
notaio tremila franchi, destinati a chiunque fosse
stato in grado di dimostrare doti di chiaroveggenza.
L'annuncio della sfida, e la descrizione di alcuni
esperimenti, fu riportata anche in Italia, sulla rivista
Biblioteca Italiana di aprile-giugno 1838, dal medico
Giovanbattista Fantonetti.

1 ottobre 1837. Inizia una serie di esperimenti di


chiaroveggenza, a Montpellier, da parte del dott.
Lordat, e proseguono fino a dicembre. Esiti: a detta

https://www.cicap.org/friuli/bettella/cronologia_paranormale_2017_08.html Pagina 2 di 5
Cronologia paranormale 24/01/21, 11(17

di Lordat, sempre positivi. Si tratta forse del primo


esperimento documentato e intenzionale di
parapsicologia nel mondo.

7 luglio 1838. Primo storico test del premio Burdin,


a Parigi. La chiaroveggente (sonnambula, bendata)
riesce a produrre il fenomeno dichiarato, ma si
scopre che la benda era bucata. Si trattava della
stessa chiaroveggente testata da Lordat. Seguirà un
testo di Burdin con i resoconti di tutti i test falliti.

1843. Il medico inglese Braid fornisce


un'interpretazione fisiologica al fenomeno del
sonnambulismo artificiale, e introduce il termine
neuro-ipnotismo nel suo lavoro pubblicato in
quell'anno (Neurypnology).

1848. New York. Il caso di spiritismo delle sorelle


Fox.

1849. Forse il primo esperimento intenzionale di


parapsicologia in Italia, fatto con pretese di
scientificità, nel ridotto del teatro della Scala a
Milano. La prima pubblicazione (che riguarda tale
esperimento) risale al 1850. Molto probabilmente il
soggetto testato era un prestigiatore (di cui non
sono riuscito a scoprire il nome, ma sicuramente è
citato sul documento del 1850), che ingannò lo
scienziato (tale Carlo Ampelio Calderini). Esito:
positivo. Fenomeno testato: poteri paranormali di
una sonnambula. Il contesto di un teatro, con il
pubblico come garante dell'autenticità del
fenomeno, non era all'epoca considerato come
indice di scarso rigore.

1857 in Francia, nasce il movimento “spiritista”.

1860(?) Prima voce scettica in Italia: Luigi


Stefanoni, che fra l'altro fu fondatore del periodico
“Il Libero Pensiero: giornale dei razionalisti” che si
stampò dal 1866 al 1875 (prima a Parma, poi a
Firenze e infine a Milano). Massone, autore di
trattati come La scienza della ragione (Milano,
1862), di un Dizionario filosofico, di studi storici dal
chiaro carattere anticlericale e razionalista (tra cui
una Storia critica della superstizione, messa
all'indice da Pio IX nel 1869). Fu sostenitore della
scienza, dei precetti della filosofia positivista
francese e del positivismo materialistico tedesco.

https://www.cicap.org/friuli/bettella/cronologia_paranormale_2017_08.html Pagina 3 di 5
Cronologia paranormale 24/01/21, 11(17

17 agosto 1868. Francesco Castagnola, illusionista


che si esibiva nei classici numeri dei magnetisti
dell'epoca, mette in palio un premio simile a quello
di Burdin. Inizia la storia del pensiero simil-CICAP in
Italia.

Agosto 1870. Concorso magnetico della Società del


Libero Pensiero di Firenze (Stefanoni), valido fino a
fine gennaio 1871. Premio di 1000 lire a chi
dimostrasse, in condizioni di controllo,
chiaroveggenza o telepatia o magnetizzazione a
distanza, all'insaputa del soggetto, per dimostrare
l'esistenza del fluido magnetico animale.

1874 nasce in Gran Bretagna il Sidgwick Group, con


l'obiettivo di studiare i fenomeni paranormali con
impostazione scettica. Forse è il primo gruppo
ufficiale simil-CICAP nel mondo.

1882 nasce a Londra la «Società per la Ricerca


Psichica», con l'obiettivo di studiare i fenomeni
paranormali con impostazione rigorosamente
scientifica. Vi fanno parte illustrissimi intellettuali
dell'epoca, con diversi orientamenti nei confronti del
paranormale. Le loro dichiarazioni sono
esclusivamente a titolo personale. La «Società per la
Ricerca Psichica» non prenderà posizioni pro o
contro l'autenticità del paranormale.

Periodo 1890, e anni immediatamente successivi. In


totale spregio del divieto imposto dal governo,
l'Italia fu percorsa da due prestigiatori professionisti
della lettura del pensiero, entrambi dal nome
esotico, ed entrambi evasivi sulla sfida lanciata da
Stefanoni. I due artisti erano Pickman, che nel solo
1890 compì una lunga tournée nei teatri di Torino,
Milano, Brescia, Genova, Bologna, Parma, Ancona,
Roma e Palermo; e un tal “professor Roberth”, che
pare abbia avuto successo soltanto entro i confini
della regione siciliana [Stefanoni 1895].
Caratteristico di quel periodo fu che, oltre ai
dichiarati “operatori dell'occulto”, anche gli studiosi e
i ricercatori tentassero di salire sul palco, per
svolgere da lì vere e proprie indagini, offerte poi
quale materiale scientifico a favore o contro la
genuinità dei fenomeni osservati.

Torna alla pagina di Giuliano Bettella

https://www.cicap.org/friuli/bettella/cronologia_paranormale_2017_08.html Pagina 4 di 5
Cronologia paranormale 24/01/21, 11(17

Privacy policy

https://www.cicap.org/friuli/bettella/cronologia_paranormale_2017_08.html Pagina 5 di 5