Sei sulla pagina 1di 48

Progetto PON “Incontriamoci di nuovo a scuola”

Modulo Alimentazione e Nutrizione


LEZIONE n° 1
Di cosa è fatto ciò che mangiamo e di cosa è fatto il nostro
corpo: la materia (1h) e i viventi (1h).

Attività laboratoriali (1h)

Esperto: Prof.ssa Maria Grazia Cimmino

Tutor: Prof. Aniello Liotta


ELEMENTI DI FISICA E CHIMICA 1
Che cosa è la materia?
La materia è tutto ciò che ci circonda!

Cosa sono le sostanze?


Le sostanze sono i diversi tipi di materia.
Caratteristiche della materia.

La materia è impenetrabile!
Caratteristiche della materia.

La materia ha
una massa
e un volume!
Caratteristiche della materia. La materia ha una massa e un volume!

La quantità di materia contenuta in un certo volume si esprime


con la “densità” ovvero con il rapporto tra massa e volume
Caratteristiche della materia.
Di cosa è fatta la materia?

La teoria atomica della materia


1. Tutta la materia è formata da piccolissime particelle
chiamate atomi.
2. In natura esistono circa cento tipi diversi di atomi, che
rappresentano altrettanti elementi chimici.
3. Gli atomi di uno stesso elemento chimico sono identici
tra loro e dotati delle stesse proprietà.
4. Due o più atomi possono legarsi tra loro, secondo
le leggi della chimica, a formare particelle più grandi
chiamate molecole.
La teoria atomica della materia: sostanze semplici e sostanze composte.
La teoria atomica della materia: gli stati della materia
Gli stati della materia: solido, liquido e aeriforme o gassoso.
Gli stati della materia e i passaggi di stato.
Gli stati della materia e i passaggi di stato.
Gli stati della materia e i passaggi di stato.
La teoria atomica della materia: come è fatto l'atomo
La teoria atomica della materia: come è fatto l'atomo
La teoria atomica della materia: come è fatto l'atomo
La teoria atomica della materia: la classificazione degli elementi chimici
La Tavola periodica degli elementi
I VIVENTI
Come si distingue un vivente?
Di che cosa sono fatti i Viventi?
La TEORIA CELLULARE

Nel diciottesimo secolo il matematico, fisico, astronomo e naturalista inglese Robert


Hooke (1635-1702), usando un microscopio di sua invenzione (figura A), notò che il
sughero e altri tessuti vegetali erano formati da piccole cavità separate da pareti
(figura B); egli chiamò queste cavità «celle», cioè «piccole stanze». Il termine
«cellula» ha assunto il suo attuale significato, cioè «unità di base della materia
vivente», soltanto 150 anni dopo la scoperta di Hooke.
Nel 1838 Matthias J. Schleiden (1804-1881), un botanico tedesco, giunse alla
conclusione che tutti i tessuti vegetali sono costituiti da insiemi organizzati di cellule.
Nell’anno seguente lo zoologo tedesco Theodor Schwann (1810-1882) estese le
osservazioni di Schleiden ai tessuti animali e propose una base cellulare comune a
tutti gli organismi viventi. Nel 1858 l’idea che tutti gli organismi fossero formati da
una o più cellule assunse un significato ancora più ampio quando l’anatomopatologo
tedesco Rudolf Virchow (1821-1902) affermò che le cellule possono essere originate
solo da altre cellule preesistenti: «Quando una cellula esiste, ci dev’essere stata una
cellula preesistente, proprio come un animale si origina solo da un animale e una
pianta si origina solo da una pianta».
Di che cosa sono fatti i Viventi?
La TEORIA CELLULARE

Secondo l’attuale formulazione, la teoria cellulare stabilisce


semplicemente che:

• tutti gli esseri viventi sono costituiti da una o più cellule;


• le reazioni chimiche di un organismo vivente, compresi i meccanismi
di liberazione dell’energia e le reazioni di biosintesi, hanno luogo
dentro le cellule;
• le cellule si originano da altre cellule;
• le cellule contengono le informazioni ereditarie degli organismi di
cui fanno parte, e queste informazioni passano dalla cellula madre
alla cellula figlia.
Di cosa sono fatti i viventi?
Di cosa sono fatti i viventi?
Distinzione tra vegetali e animali.

Differenze tra cellula animale e cellula vegetale.


Distinzione tra vegetali e animali.

… ma tutte le cellule animali e vegetali hanno i MITOCONDRI.


Distinzione tra vegetali e animali.

… ma solo le cellule vegetali hanno i CLOROPLASTI


Distinzione tra vegetali e animali.

… ma solo le cellule vegetali hanno i CLOROPLASTI


Distinzione tra vegetali e animali.
… ma solo le cellule vegetali hanno i CLOROPLASTI e
sono in grado di trasformare le sostanze inorganiche
in sostanze organiche!
Distinzione tra vegetali e animali.

… di qui la distinzione tra autotrofi ed eterotrofi. . .


Distinzione tra vegetali e animali.

… parte di un ciclo...
Le funzioni vitali: il METABOLISMO ...

… processi tra loro connessi.


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.
I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

Differenza tra cellula eucariote e cellula procariote


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

I cinque Regni dei Viventi


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

I cinque Regni dei Viventi


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

I microrganismi: i più piccoli organismi viventi


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

I microrganismi: i più piccoli organismi viventi


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

I microrganismi: i più piccoli organismi viventi


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

I microrganismi: i più piccoli organismi viventi


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

I microrganismi: i più piccoli organismi viventi


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

I microrganismi: i più piccoli organismi viventi


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

I microrganismi: i più piccoli organismi viventi


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

I microrganismi: i più piccoli organismi viventi


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

I microrganismi: i più piccoli organismi viventi


I VIVENTI: unicellulari e pluricellulari, procarioti ed eucarioti.

I microrganismi: i più piccoli organismi viventi


Attività laboratoriale: ricerca,
documentazione e approfondimento

Potrebbero piacerti anche