Sei sulla pagina 1di 4

Neshamah: Livelli di coscienza

dell'anima
L'anima divina coinvolge cinque livelli di coscienza ascendenti
  Principiante
Di Moshe Miller

L'anima divina è un'essenza indivisibile inscindibilmente legata a Dio , come afferma il verso " Per parte

di Dio è il suo popolo " (Deut . 32: 9) e come afferma il rabbino Shimon bar Yochai su se stesso: "La

mia anima è uno con Lui, come una sola fiamma, aggrappandosi a Lui ". Tuttavia, mentre emana

dall'Infinito - l' Ein Sof - alla fine per essere rivestito nel corpo fisico, l'anima scende attraverso i cinque

mondi sopra menzionati, lasciando una radice in ciascuno dei mondi, fino a quando non è rivestita in un

corpo fisico . Quindi ci sono cinque livelli dell'anima, o livelli di coscienza divina, corrispondenti ai vari

piani della realtà, o livelli di rivelazione / occultamento divino manifestati in ciascuno dei mondi.

L'anima racchiusa nel corpo è un riflesso della Forma Divina, chiamata tzelem ,

o tzelem Elokim . Questo Elokim tzelem può essere descritto come lo stampo spirituale della forma

fisica dell'uomo, collegando il suo corpo e la sua anima. Questo stampo deriva dalla configurazione

delle sefirot , che strutturano i mondi attraverso i quali l'anima scende nel suo viaggio nel corpo....

l'uomo include tutta la Creazione dentro di lui ...

Nello stesso momento in cui la dimensione esterna dell'anima riflette la configurazione delle sefirot , la

dimensione interna dell'anima riflette la Luce Infinita , che illumina le sefirot. Questa riflessione si

chiama demone Elokim (l'immagine di G-d). Quindi l'uomo include in sé tutta la Creazione, dalla più

alta spiritualità alla più banale fisicità.

Visto dal punto di vista del servizio dell'uomo a Dio, questi livelli dell'anima possono essere descritti

come cinque livelli ascendenti di consapevolezza e comunione con Dio. Sono chiamati (in ordine

crescente) Nefesh , Ruach , Neshama , Chaya e Yechida . Riguardo a questi livelli dell'anima,

lo Zohar afferma che quando una persona nasce, gli viene dato un Nefesh dal mondo di Asiya , il

mondo più basso, che rappresenta il più grande occultamento di Dio. Se, attraverso il suo divino

servizio e la giusta azione, si rende degno, gli viene quindi dato Ruach sul piano di Yetzira. Con

maggiore sforzo, può guadagnare la rivelazione di Neshama , parallelamente al mondo di Beriya . Se si

purifica notevolmente, potrebbe essere in grado di raggiungere il livello di Chaya in parallelo


con Atzilut e persino Yechida , la coscienza divina del livello di Adam Kadmon e oltre. ("Oltre", perché il

livello dell'anima chiamato yechida in sostanza trascende tutti i mondi, poiché non è mai separato da G-

d. È descritto come "veramente parte di G-d sopra", e come "una scintilla di il Creatore racchiuso in una

scintilla del creato ").

NefeshNefesh ... è la consapevolezza del corpo fisico e del mondo fisico

Nefesh , il livello più basso di coscienza, è la consapevolezza del corpo fisico e del mondo fisico, il

mondo di Asiya - il mondo dell'azione. Tuttavia, questa consapevolezza del corpo fisico non è

consapevolezza in senso passivo; è semplicemente un'osservazione dei fatti. Al contrario, il Nefesh è in

realtà la forza vitale del corpo, ed è proprio perché è la forza vitale del corpo che il Nefesh ha una

consapevolezza del corpo. Questa consapevolezza fisica è il risultato dell'inviluppo del Nefesh con il

corpo. Ora, sebbene il Nefesh sia la forza vitale del corpo, questo non significa che il Nefeshcrea il

corpo. Il corpo era ed è stato creato da Dio, proprio come tutto il resto. Dopo che Dio creò il corpo

di Adamo "dalla polvere della terra", soffiò in Adamo il respiro della vita (vedere Bereishit 2: 7) . Questo

è il Nefesh - la forza vitale - che è stato soffiato nel corpo.

È questa parte della persona che muore e va nella tomba con il corpo. Proprio come nel mondo

di Asiyah , malchut è la sefira dominante - così pure nel Nefesh , che corrisponde al mondo di Asiya ,

l'attributo di malchut - azione - è la caratteristica dominante dell'anima.

Il servizio divino associato al livello di Nefesh è il riconoscimento e la sottomissione all'autorità suprema

di Dio, in particolare in riferimento all'adempimento dei comandamenti. Si chiama quindi "accettare il

giogo del cielo" - kabbalat ol malchut shamayim .

RuachLa manifestazione principale di Ruach è nelle emozioni ...

Ruach è il prossimo livello di anima - un piano di coscienza più elevato rispetto al rango di Nefesh . Il

mondo (ovvero il livello di rivelazione della dignità) corrispondente a Ruach è il mondo di Yetzira . La

manifestazione primaria di Ruach è nelle emozioni, proprio come l'attività primaria dei sei Sefirot di Zeir

Anpin (da chesed a Yesod ) è nel mondo del Yetzira . In termini di servizio divino ciò implica suscitare

le emozioni complementari dell'amore e del timore reverenziale di Dio.

L'amore e il timore reverenziale di Dio si destano contemplando l'energia divina che forma e mantiene il

mondo di Yetzira e osservando l'enorme annullamento di sé degli esseri angelici che lo abitano. Anche
se l'intelletto può essere utilizzato ampiamente su questo livello di anima, tuttavia, l'obiettivo primario

dell'intelletto qui è la contemplazione , al fine di suscitare le emozioni. I saggi talmudici si riferiscono

quindi ad esso come "la fatica del cuore", attraverso la quale si arriva ad amare Dio con tutto il

cuore. Tuttavia, questo è un livello inferiore di amore, poiché è generato contemplando livelli inferiori di

energia creativa di Dio.

Neshama Neshama... cerca di penetrarenell'essenzialepiuttosto chenell'effimero

L'attività primaria del Neshama è nella comprensione concettuale dell'intelletto, come afferma il verso

"e l'anima ( nishmat ) dell'Onnipotente dà loro comprensione" ( Giobbe 32: 8) . Il livello

di Neshama contempla la manifestazione dell'energia divina nel mondo di Beriya . Proprio come nel

mondo di Beriya , la sefira primaria è la bina , così anche nell'anima - l'attività primaria è la

comprensione. A differenza del mondo di Yetzira , il mondo delle forme e delle relazioni, il mondo

di Beriyaè nascente energia divina. È l'idea di nascere dal nulla, piuttosto che dall'esistenza strutturata

e quantificata. Quindi una delle meditazioni primarie del Neshama è il concetto di creazione continua

(l'avvento) e il sostentamento della vita e dell'esistenza.

Neshama analizza i principi sottostanti sottratti alle categorie di pensiero imposte loro dalla mente

umana e dall'esperienza umana. Cerca di penetrare nell'essenziale piuttosto che nell'effimero. Uno dei

segni che una persona è a questo livello di coscienza è che quando la mente è chiaramente focalizzata

su un appropriato concetto divino, tutti i sensi vengono temporaneamente annullati. Successivamente,

a causa dell'abbondanza di luce spirituale che si sperimenta a questo livello, le emozioni dell'amore e

del timore reverenziale vengono automaticamente suscitate, e in misura molto maggiore rispetto al

livello precedente, dove si è speso uno sforzo per suscitare le emozioni. Questo è indicato

in Kabbala come "il rapimento del cuore" ( re'uta d'liba, vedi Zohar 2, 93b). Qui il cuore desidera

veramente la dignità e l'amore si rivela nella sua pienezza nel cuore. Questo è indicato nel verso come

amare Dio "con tutta la tua anima". Questo può quindi essere descritto come comunione con Dio come

Creatore dei mondi.

ChayaL'anima si fonde in uno stato di completa annullamento dell'ego ... conoscenza

dell'assoluta verità delle cose

L'aspetto dell'anima chiamato Chaya guarda l'energia divina del mondo di Atzilut. Mentre l'attività

primaria del livello di Neshama è usare la comprensione intellettuale per arrivare alla comunione
con Dio come Creatore dei mondi, il livello di Chaya si unisce a Dio mentre trascende i mondi. Qui la

conoscenza dell'anima non è nell'immanenza degli attributi Divini che identificano la natura dell'energia

Divina manifestata nella Creazione, ma piuttosto con la conoscenza di ciò che Dio non è - cioè come

non sia limitato o definito dall'universo finito. Così l'anima si fonde in uno stato di annullamento

completo dell'ego. Non c'è ricerca di sé e nessuna identità di sé al di fuori di G-d. Chayasi chiama

amare Dio con "tutto l'essere" ( Deut. 6: 5) . Questa è conoscenza dell'assoluta verità delle cose.

Yechidà

Yechida corrisponde al livello dell'anima chiamato Adam Kadmon . Proprio come il sublime, puro e

trascendente mondo di Adam Kadmon , si unisce e riflette la Luce infinita originale ( Ohr Ein Sof ), così

anche il livello di yechida . Questa è l'essenza dell'anima che è naturalmente e immutabile legata al

Santo. Il rabbino Shimon bar Yochai dichiarò: "Durante i giorni della mia connessione con questo

mondo, ero legato al Santo Benedetto sia Lui con un solo nodo ... tutt'uno con Lui"; questo è il livello

dell'anima rivelato al momento del sacrificio o del martirio per amore di Dio, della sua Torà o del suo

popolo.

Il prossimo articolo del tutorial di Kabbalah for Beginners è il primo articolo della nostra serie su

Worlds: Oneness and the Infinite .

Fai clic qui per scoprire di cosa tratta la Kabbalah for Beginners Tutorial .