Sei sulla pagina 1di 16

Fatica dei materiali

Metodi di Conteggio dei Cicli

Corso di Costruzione di macchine (07ALP)


Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica

Antonio Gugliotta

Metodi di Conteggio dei Cicli

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 2


Metodi di Conteggio dei Cicli

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 3

Metodi di Conteggio dei Cicli

FDULFR
3LFFR

DOWHUQDQ]D
5DQJH 5DQJH
UHIFURVVLQJ

WHPSR
DOWHUQDQ]D

9DOOH

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 4


Metodi di Conteggio dei Cicli - Obiettivo

Ridurre storie di carico ad ampiezza variabile in eventi ad


ampiezza costante:
Tensione-Durata (Va,Vm)
Deformazione-Durata ('H/2, V0)
Il Danneggiamento totale può essere determinato
utilizzando la regola del danneggiamento Lineare.
Considerazioni
Si tiene conto degli effetti di sequenza
Metodo efficiente

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 5

Metodi di Conteggio dei Cicli

Vecchi Metodi (Level Crossing, Peak Counting, Simple


Range)
Metodi di conteggio Rainflow, costituiscono una famiglia di
diversi algoritmi e codici di calcolo

NOTA: Sebbene i diversi metodi possano ancora essere utilizzati, il


metodo preferito è il conteggio RAINFLOW

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 6


Metodi di Conteggio dei Cicli
Conteggio “LEVEL CROSSING”
Individuare intervalli discreti di carico e un livello di riferimento
Si registra un conteggio ogni volta che un ramo ascendente della storia
di carico è in corrispondenza o sopra il riferimento
Si registra un conteggio ogni volta che un ramo discendente della
storia di carico è al di sotto del riferimento

5
Livello Conteggio
4 5 0
3 4 1
2 3 2
2 3
Deformazione

1
0
1 2
Tempo 0 2
-1
-1 2
-2
-2 2
-3 -3 1
-4 -4 1
-5 -5 0

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 7

Metodi di Conteggio dei Cicli


Conteggio “LEVEL CROSSING”
I conteggi sono combinati per formare cicli completi,
utilizzando prima il ciclo più grande

Range Conteggio
5
(livelli) Cicli
4 10 0
3 9 1
2 8 0
7 0
Deformazione

1
0
6 1
Tempo 5 0
-1
4 0
-2
3 0
-3 2 0
-4 1 1
-5

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 8


Metodi di Conteggio dei Cicli
Conteggio dei Picchi “PEAK COUNTING”
Individuare intervalli discreti di carico e un livello di riferimento
Si registra un conteggio ogni volta che la storia di carico mostra un
cambio di pendenza
Picchi (o valli) sono ignorati se la storia non ha attraversato il livello di
riferimento

5 D
Picchi Conteggio
4
5 0
F
4 1
3 B
3 1
2
2 1
E
Deformazione

1 1 0
0 0 0
Tempo
-1 H -1 1
-2 C -2 1
-3 G -3 0
-4 1
-4
A -5 0
-5

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 9

Metodi di Conteggio dei Cicli


Conteggio dei Picchi “PEAK COUNTING”
I conteggi sono combinati per formare cicli completi,
utilizzando prima il ciclo più grande

5 D Range Conteggio
4
(livelli) Cicli
F
10 0
3 B 9 1
2
8 0
Deformazione

1 7 0
0
Tempo
6 1
-1 5 0
-2 C 4 1
-3 G 3 0
2 0
-4
A
1 0
-5

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 10


Metodi di Conteggio dei Cicli
Conteggio “SIMPLE RANGE”
Si contano gli intervalli di deformazione tra alternanze
successive

5 D
4 F
3 B
2
E
Deformazione

1
0
Tempo
-1 H
-2 C
-3 G
-4
A I
-5

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 11

Metodi di Conteggio dei Cicli


Conteggio “SIMPLE RANGE”
Ciascun conteggio è una alternanza o 1/2 ciclo

5 D Range Conteggio
4 F (livelli) Cicli
3 B 10 0
2
9 1
8 0
Deformazione

1 E
7 .5
0
Tempo 6 1
-1 H 5 0
-2 C 4 .5
-3 G 3 1
-4 2 .5
A I 1 .5
-5

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 12


Metodi di Conteggio dei Cicli
Conteggio “SIMPLE RANGE”
Metodo non utilizzato perché non conservativo (si può
perdere il ciclo più grande)

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 13

Metodi di Conteggio dei Cicli


ESEMPIO
Si considerino le storie A e B
Level crossing Peak counting

3 Conteggio Range Cicli Conteggio Range Cicli


Livello A B (livelli) (Cont.) Picco A B (livelli) (Cont.)
2
Deformazione

3 2 2 6 2 3 2 2 6 2
1 5 0
2 2 2 2 0 0 5 0
0 1 4 4 4 0 1 2 2
Tempo 4 0
-1 0 4 4 3 0 0 0 0 3 0
-2 -1 4 4 2 2 -1 2 2 2 2
-3 History A -2 2 2 1 0 -2 0 0 1 0
-3 2 2 -3 2 2

3
2
Deformazione

1
0
Tempo
-1
-2
History B
-3

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 14


Metodi di Conteggio dei Cicli
ESEMPIO
I metodi “Level Crossing” and “Peak Counting” danno gli
stessi conteggi per le due storie
Le due storie causano diversi danneggiamenti? NOTARE i
cicli di isteresi risultanti.
3 3
2 2
Deformazione

Deformazione
1 1
0 0
Tempo Tempo
-1 -1
-2 -2
History B
-3 History A -3

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 17

Metodi di Conteggio dei Cicli


Obiettivo
Il metodo di conteggio dei cicli dovrebbe identificare cicli di
isteresi chiusi nella risposta Tensione-Deformazione di un
materiale soggetto a carico ciclico.
Deformazione
-5
-4
-3
-2
-1
0
1
2
3
4
5
A

B
C

D
E

F
G

H
I

Tempo

Il metodo di conteggio dovrebbe essere descritto da un semplice


set di istruzioni per l’algoritmo di calcolo.
Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 18
Metodi di Conteggio dei Cicli
Conteggio “RAINFLOW”
Analogia Matsuishi & Endo (1968) : “Falling Rain” su un
“tetto a Pagoda”
Deformazione

-5

-4

-3

-2

-1

5
A
B
C
Cicli: A-D, B-C, E-F, G-H (lo
stesso dei cicli di isteresi) E
D

F
G
I (=A) H

Tempo
Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 19

Metodi di Conteggio dei Cicli


Conteggio “RAINFLOW”
Il conteggio Rainflow si riferisce a diversi algoritmi di
conteggio relativi a cicli di isteresi chiusi. Regole tipiche:
1. Per eliminare il conteggio di mezzi cicli, la storia temporale della
deformazione è tracciata in modo da cominciare e terminare al
valore di deformazione più grande.
2. Un flusso di pioggia “Rain Flow” comincia a ciascuna alternanza di
deformazione e continua a “cadere” a meno che:
a. La pioggia comincia ad un punto di massimo locale (picco) e cade
opposta un punto di massimo locale più grande del punto di
provenienza.
b. La pioggia comincia ad un punto di minimo locale (valle) e cade
opposta un punto di minimo locale più grande (in valore assoluto) del
punto di provenienza.
c. Incontra un precedente flusso di pioggia “rainflow”

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 20


Metodi di Conteggio dei Cicli
Conteggio “RAINFLOW”
Algoritmo di calcolo

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 21

Metodi di Conteggio dei Cicli


Conteggio “RAINFLOW”
Ci sono molti altri algoritmi, molti richiedono che la storia
cominci e termini al valore più grande di picco.
I cicli risultanti possono essere caratterizzati in termini di
massimo, minimo, media, intervallo o ampiezza.

I risultati di un Conteggio
Rainflow per una storia di
carico sono di solito
presentati in un istogramma
3-D (Istogramma degli Eventi).

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 22


Metodi di Conteggio dei Cicli
Conteggio “RAINFLOW”
ESEMPIO - Conteggio di Cicli
Si considerino le storie A e B

3 3

2 2

1 1
Deformazione

Deformazione
0 0
Tempo Tempo
-1 -1

-2 -2
History B
-3 History A -3

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 23

Metodi di Conteggio dei Cicli


Conteggio “RAINFLOW”
ESEMPIO - Conteggio di Cicli
Risultati del Conteggio Rainflow
History A # punti in History 9
Evento Range Media Massimo Minimo
1 4.0 1.0 3.0 -1.0
2 2.0 0.0 1.0 -1.0
3 4.0 -1.0 1.0 -3.0
4 6.0 0.0 3.0 -3.0

History B # punti in History 9


Evento Range Media Massimo Minimo
1 6.0 0.0 3.0 -3.0
2 2.0 0.0 1.0 -1.0
3 6.0 0.0 1.0 -1.0
4 6.0 0.0 3.0 -3.0

Nota: La storia A contiene 1 ciclo grande, 2 Medi e 1 Piccolo. La storia B


contiene 2 cicli grandi, 0 Medi e 2 Piccoli.
Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 24
Metodi di Conteggio dei Cicli
Conteggio “RANGE PAIR”
Una variante del metodo di conteggio Rainflow
Permette semplici analisi “a mano”
Richiede passaggi multipli della storia di carico

PROCEDURA
1. Riordinare la storia di carico in modo da cominciare al
valore più grande in assoluto.
2. Paragonare ciascun intervallo con quelli immediatamente
prima e dopo.

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 26

Metodi di Conteggio dei Cicli


Conteggio “RANGE PAIR”
PROCEDURA
3. Se l’intervallo di questa alternanza è più piccolo o uguale a
quelli prima e dopo, il conteggio rappresenta un ciclo.
(Questa alternanza chiude un ciclo di isteresi se si traccia
la risposta V-H del materiale.)
Se l’intervallo di questa alternanza è più grande di quelli
prima e dopo, si ignora e si continua ad analizzare il resto
della storia.
4. Una volta che una alternanza è stata conteggiata essa
viene rimossa dalla storia e si continua il conteggio.
5. Se necessario ripartire dall’inizio della storia sino a che tutti
I picchi o le valli sono state conteggiate. (L’ultimo ciclo
contato dovrebbe essere costituito dai valori massimi di
picco e valle.)

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 27


Metodi di Conteggio dei Cicli
ESEMPIO 4 – Conteggio Rainflow
Eseguire il conteggio dei cicli usando il metodo “Range Pair”
per la storia di carico illustrata.
LOAD
30 A 28
A M O
25 B -18
E G I K C 8
20
D 2
15 E 22
N
10 F -6
C H
5 G 20
D H 8
0
L I 20
-5 F J -18
-10 K 22
-15 L -4
B J M 26
-20
N 12
O 28

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 28

Metodi di Conteggio dei Cicli


ESEMPIO 4 – Conteggio Rainflow
ANALISI: Primo passaggio: Eventi C-D, I-H, K-L, M-N

LOAD
30 A 28
A M O
25 B -18
E G I K C 8
20
D 2
15
N E 22
10 F -6
C H
5 G 20
D H 8
0
L I 20
-5 F J -18
-10 K 22
-15 L -4
-20
B J M 26
N 12
O 28

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 29


Metodi di Conteggio dei Cicli
ESEMPIO 4 – Conteggio Rainflow
ANALISI: Secondo passaggio: Evento G-F

LOAD
30
A M O A 28
25 B -18
E G I K
20 C 8
15 D 2
N E 22
10 F -6
C H
5 G 20
D H 8
0
L I 20
-5 F J -18
-10 K 22
-15 L -4
B J M 26
-20
N 12
O 28

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 30

Metodi di Conteggio dei Cicli


ESEMPIO 4 – Conteggio Rainflow
ANALISI: Terzo passaggio: Evento E-B
LOAD
30 A 28
A M O
25 B -18
E G I K C 8
20
D 2
15 E 22
N
10
C F -6
H
5 G 20
D H 8
0 I 20
-5 L
F J -18
-10 K 22
-15 L -4
B J M 26
-20 N 12
O 28

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 31


Metodi di Conteggio dei Cicli
ESEMPIO 4 – Conteggio Rainflow
ANALISI: Ultimo passaggio: Evento A-J

LOAD
30
A M O A 28
25 B -18
E G I K
20 C 8
15 D 2
N E 22
10
C H F -6
5 G 20
D
0 H 8
-5 L I 20
F J -18
-10 K 22
-15 L -4
B J M 26
-20
N 12
O 28

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 32

Metodi di Conteggio dei Cicli


ESEMPIO 4 – Conteggio Rainflow
RIEPILOGO

EVENTO MAX MIN ALT MEDIA


C-D 8 2 3 5
I-H 20 8 6 14
G-F 20 -6 13 7
E-B 22 -18 20 2
K-L 22 -4 13 9
M-N 26 12 7 19
A-J 28 -18 23 5

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 33


Conteggio Rainflow

Costruzione di macchine – fatica - v 2.0 - Antonio Gugliotta 34