Sei sulla pagina 1di 7

Simple Present

Si usa:
• Per indicare azioni che compiamo ogni giorno (azioni abitudinarie).
• Per indicare gli orari dei mezzi pubblici

Avverbi di frequenza
• Often (spesso)
• Always (sempre)
• Never (mai)
• Usually (di solito)
• Sometimes (qualche volta)
• Rarely (raramente)
• Every week (ogni settimana)

Come si forma:
Soggetto + verbo + oggetto
Alla terza persona singolare (He She It) aggiungiamo una “S” al verbo.
Quando un verbo finisce con vocale + Y alla terza persona singolare si aggiunge “S”.
Le vocali sono:
• A
• E
• I
• O
• U
Quando un verbo finisce con consonante + Y alla terza persona singolare (He She It) si toglie la Y e si
aggiunge IES.
Quando un verbo finisce con O, X, SH, CH, Z, ZZ, S, SS alla terza persona singolare (He She It) si
aggiunge ES.
La forma negativa e la forma interrogativa si formano usando l’ausiliare
DO / DOES + verbo alla forma base.

MAKE / PLAY / CRY / WASH


• I make
• You make
• He She It makes / plays / cries / washes
• We make
• You make
• They make

• Do I make?
• Do you make?
• Does He She It make?
• Do we make?
• Do you make?
• Do they make?

• I don’t make
• You don’t make
• He She It doesn’t make
• We don’t make
• You don’t make
• They don’t make

Risposte brevi:
Do you like football?
Yes, I do. / No, I don’t.

Present Continuous
Si usa:
• Per le azioni che avvengono in questo momento.
• Per azioni future già programmate.

Avverbi di frequenza
• Today (oggi)
• Now (ora)
• Tommorrow (domani)
• This / these week (S) (questa settima) (queste settimane)

Si forma:
Forma affermativa
Soggetto + verbo BE + verbo in ing + oggetto
Forma interrogativa:
Verbo BE + soggetto + + verbo in ing
forma negativa:
Soggetto + verbo BE + not + verdoni ing
MAKE
• I am making
• You are making
• He She It is making
• We are making
• You are making
• They are making
Interrogativa
• Am I making?
• Are you making?
• Is He She It making?
• Are we making?
• Are you making?
• Are they making?
Negativa
• I am not making
• You aren’t making
• He she it isn’t making
• We aren’t making
• You aren’t making
• They aren’t making

Risposte brevi:
Are you playing football?
Yes, I am / No, I am not

Future con Will


• Il future con will si usa per prevedere situazioni future e fare una promessa
• Si usa per decisioni prese sul momento in cui stiamo parlando
Dopo i verbi:
Think (pensare), believe (credere) assume (supporre) expect (aspettare), know (sapere), hope (sperare),
doubt (dubitare), promise (promettere) si mette sempre il futuro con Will quando si parla del futuro.
EX: Ti prometto che verrò al cinema = I promise i will come to the movies
Si forma:
Soggetto + will + verbo alla forma base (per tutte le persone)
Interrogativa:
Will + soggetto + verbo alla forma base (per tutte le persone)
Negativa:
Soggetto + will + not + verbo alla forma base (per tutte le persone)
Will not= won’t

Drink (bere)
• I will drink
• You will drink
• He she it will drink
• We will drink
• You will drink
• They will drink

• Will I drink?
• Will you drink?
• Will He she it drink?
• Will we drink?
• Will you drink?
• Will they drink?

• I will not (won’t) drink


• You won’t drink
• He she It won’t drink
• We won’t drink
• You won’t drink
• They won’t drink

Risposte brevi:
Will you have a cup of coffee?
Yes, I will / No, I won’t
Future con be going to
• Si usa per un’azione che verrà compiuta in futuro ma è stata decisa in passato.
EX. I am going to buy a new car next year
• Si usa per esprimere un desiderio futuro.
EX. I am going to be rich and famous one day
• Si usa per predirre il futuro ma quando abbiamo dei fatti.
EX. There are a lot of dark clouds; It’s going to rain.

Cry
Affermativa
• I am going to cry
• You are going to cry
• He She It is going to cry
• We are going to cry
• You are going to cry
• They are going to cry
Interrogativa
• Am I going to cry?
• Are you going to cry?
• Is He she it to cry?
• Are we going to cry?
• Are you going to cry?
• Are they going to cry?
Negativa
• I am not going to cry
• You aren’t going to cry
• He she it isn’t going to cry
• We aren’t going to cry
• You aren’t going to cry
• They aren’t going to cry
(Il vergo GO non può essere usato in futuro con il be going to)
I am going shopping
I AM GOING TO GO SHOPPING
Present perfect simple
Il present perfect simple è l’unico tempo verbale che unisce il passato con il presente.
Si usa:
• Per un’azione che è cominciata nel passato e i suoi risultati si vedono anche nel presente.
EX: I have painted my house = Ho dipinto la mia casa (non sappiamo quando) ma si vedono i risultati anche
nel momento in cui sto parlando.
He has broken his arm = Lui ha rotto il suo braccio e ancora sta portando il gesso.
MA
HE BROKE HIS ARM LAST WEEK
Quando sappiamo quando è accaduta un’azione usiamo il simple past.
• Per descrivere un’azione che è durata fino al presente o è ancora in corso, in questo caso dobbiamo usare
da quanto tempo succede l’azione.
How long + present perfect = Da quanto tempo?
EX: How long has she worked for BBC? = Da quanto tempo lei lavora per la BBC?
• Per descrivere un’esperienza senza specificare quando è accaduta.
• EX: I have seen this film twice PERO’ I saw this film twice last month

Espressioni + present perfect:

• Already = Già
• Lately = Ultimamente
• In the last few + hours / months / days = Nelle ultime ore / mesi / giorni
• Not… yet = Non ancora
• So far = Fin ora
• Just = Appena
• Never = Mai
• Recently = Recentemente
• Ever? = Mai? (Have you ever been to England? = Sei mai stato in Inghilterra?)
• Yet? = Già? (Has she been shopping yet? = E’ già stata a fare la spesa?)
Quando si usa
been
gone
EX: Is mom in?
Yes, she has been out and now she is in
La mamma è a casa?
Sì, prima è uscita e adesso è a casa

EX: Is mom in?


No, she has gone to the supermarket
La mamma è a casa?
No, è uscita e non è ancora tornata

Since / for
I have lived in Italy since 2010 = Vivo in Italia dal 2010
(Since + data precisa)
I have lived in Italy for 10 years = Vivo in Italia da 10 anni
(For + durata di tempo)

Since indica il momento a partire dal quale è cominciata l’azione.


For indica il periodo di tempo che duraun’azione

Si forma:

Affermativa
Soggetto + have / has (terza persona singolare) + participio passato del verbo.
Quando il verbo è regolare si aggiunge ED, quando il verbo è irregolare dobbiamo guardare la terza colonna
dal libro della grammatica (Pag 226 - 227).

Interrogativa
Have / has + soggetto + participio. passato del verbo

Negativa
Soggetto + have / has + not + participio passato del verbo