Sei sulla pagina 1di 148

MediaGroup spa - Poste Italiane spa - Spedizione in Abbonamento Postale D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n¡46) art.

1, comma 1, DCB Milano Printed in Italy


550 DICEMBRE / DECEMBER 2015
Mensile / Monthly magazine € 10,00 - € 9,00 (Italy only)
UK £ 12 USA $ 17 A € 13 B € 13 D € 13
E € 12 F € 13 P € 12 CH Chf 16 CDN Cad 18

NEW

ambienti fluidi

fluid spaces and

LIGHT SHOW
INTERIORS

sensorial experiences
Powerful architecture,
Tra architetture potenti,

ed esperienze sensoriali

The latest designer lamps


Le nuove lampade d’autore
Sara Banti Architetto e giornalista, caporedattore architettura, paesaggio, attualità di Abitare, è stata caporedattore
a Bravacasa, poi al Mondo e a Oggi. Esplora con curiosità il mondo del progetto e lo sviluppo delle città.
p. 28 An architect and journalist, architecture, landscape, news managing editor in Abitare, she has been
managing editor of Bravacasa, and then Il Mondo and Oggi. She explores the world of design and the
growth of cities with curiosity.

Fotografo, autore, giornalista e consulente gastronomico. Ha pubblicato numerosi articoli su riviste


internazionali sui temi del cibo, giardini e paesaggio, architettura, arte e design. Ha contribuito
Jean-Pierre Gabriel
con testi e fotografie alla realizzazione di 35 libri sugli stessi argomenti. p. 50
Photographer, author, journalist and gastronomic adviser. He has published numerous articles
in international magazines on the subjects of food, gardens and the landscape, architecture,
art and design. He has contributed essays and photographs to 35 books on the same themes.

Elena Franzoia Architetto e giornalista, si laurea in progettazione architettonica con Adolfo Natalini. Dopo avere esercitato
l’attività professionale, sceglie di dedicarsi alla comunicazione del progetto con libri e articoli. Ha curato per
p. 58 la Regione del Veneto alcune edizioni del festival padovano Videopolis, dedicato alla città contemporanea.
An architect and journalist, she graduated in architectural design under Adolfo Natalini.
After practicing as a professional architect, she decided to devote herself to writing about design
with articles and books. She has on several occasions curated the Paduan festival Videopolis,
dedicated to the contemporary city, for the Veneto Region.

Architetto, con Francisca Insulza ha fondato Fig Projects, che esplora i confini tra architettura, ricerca urbana e le arti
visive e promuove iniziative interdisciplinari. Vive a Montréal, è course lecturer alla McGill University a Montréal.
Fabrizio Gallanti
An architect, with Francisca Insulza he founded Fig Projects, which explores the boundaries p. 94
between architecture, urban research and visual arts and promotes interdisciplinary initiatives.
Gallanti lives in Montréal and is course lecturer at McGill University in Montréal.

Architetto di formazione, sensibile ai temi che legano l’architettura al sociale, è giornalista e scrive
Francesca Oddo per riviste specializzate. Con un’esperienza decennale nella comunicazione, oggi svolge attività di ufficio
p. 115 stampa mirata a promuovere il progetto di architettura contemporanea in Italia e all’estero.
An architect by training, she is interested in themes that link architecture to social issues. She is a journalist
and writes for specialist magazines. With a decade-long experience in communication, she now runs
a press office that aims to promote the design of contemporary architecture in Italy and abroad.

4 550
Moroso Spa
Udine Milano London
Amsterdam Köln
New York Beijing
www.moroso.it

Take a line for a walk


armchair
by Alfredo Häberli
2003
Terreria bookcase
by Archea Associati
2013
40 Lo spazio pubblico può avere lo stesso 50 Piccoli ambienti, corridoi e luoghi 58 Il segreto dell’università di Padova
calore di un interno. di respiro in giardino. è stato custodito per anni.
Public space can have the same warmth Small rooms, corridors and places The secret of the university of Padua
as the interior of a house. of rest in the garden. has been kept for years.

Attraverso la piattaforma 13 Editoriale / Editorial


houzz.it, Abitare ha messo a confronto SILVIA BOTTI
professionisti e utenti per definire cosa
conta oggi nella costruzione
di un ambiente domestico. 15 Booster

Through the platform


houzz.it, Abitare has compared the ideas
24 Books
of professionals and users in an attempt
to define what counts today in the
shaping of a home.
p. 72 28 Una nuova armonia tra arte e natura / A New Harmony Between Art and Nature
TXT_SARA BANTI PHOTOS_ADAM MøRK

40 Se i docks diventano un salotto / If the Docks Become a Living Room


TXT_SARA BANTI

44 Suggestioni primitiviste / Primitivist Suggestions


TXT_IRENE GUZMAN

50 Stanze nel verde / Rooms amidst the Greenery


TXT_MARIA CURTARELLI PHOTOS_JEAN-PIERRE GABRIEL

La realtà virtuale
è destinata a cambiare entro breve
il modo di progettare: tra poco potremo 58 Il grande Bo
camminare all’interno di uno spazio TXT_ELENA FRANZOIA

Virtual reality
will soon change the way people design. 66 Uno storico trasloco / A Historic Move
Thanks to sophisticated but low-cost TXT_MARCO SAMMICHELI
technologies we will shortly be able
to walk around such a space.
68 La diplomazia degli interni / The Diplomacy of Interiors
p. 77 TXT_MARCO SAMMICHELI

72 La casa che vorrei, la casa che farei / The Home I’d Like, the Home I’d Make
TXT_LINA BONARDI INFOGRAPHIC_ROBERTO RICCI

77 Design Gaming
TXT_MARCO CONSOLI

550 7
100 La smart home prefabbricata di Ateljé 107 L’ultima sfida è concentrare abitabilità 122 Il nuovo e sorprendente mondo
Sotamaa è una filosofia dell’abitare. e comfort in spazi sempre più ridotti. delle lampade d’autore.
The prefab smart home by studio AteljŽ How do you squeeze as much liveability and The new and dazzling array
Sotamaa is a philosophy of living. comfort into today’s ever-shrinking homes? of designer lighting.

Ambienti astratti e primordiali


per una villa cilena a picco

84 Sguardi sul paesaggio / Views of the Landscape


sul Pacifico di Alejandro Aravena.

TXT_MICHELE CALZAVARA Abstract and primordial


settings for a Chilean house set
high above the Pacific
94 Un fuoco nel centro della casa
A Hearth at the Centre of the House p. 94
TXT_FABRIZIO GALLANTI

Arredi, oggetti e complementi


100 Essere aperti a tutto ciò che ci circonda che creano atmosfera e semplificano
Being Open to Everything Around us i gesti quotidiani
TXT_KNUD WALTER
Furnishings, objects
and complements that heat rooms
107 Microambienti da favola / Fabulous Micro-Environments and simplify day-to-day activities
TXT_ALICE PICIOCCHI p. 134

115 Vedute rinascimentali / Views of the Renaissance


TXT_FRANCESCA ODDO

LO TROVI ANCHE SU / IS ALSO AVAILABLE AT

122 Light Show


TXT_MIA PIZZI

134 Generi di conforto / The Comfort Zone


TXT_MIA PIZZI

140 Si prega di chiudere / A Sense of Closure


TXT_MIA PIZZI

146 Prigionieri del gusto / Prisoners of Taste


Facebook Twitter Instagram
TXT_SARA SCHIFANO

8 550
v

Home stories per l’inverno. Un regalo per tutti.


“Home Stories per l’inverno” è una storia sui regali e sul gesto del donare,
che è un piacere per gli altri e anche per noi stessi. Dal 1° novembre 2015
al è1 gennaio 2016 presso i rivenditori Vitra che aderiscono alla campagna,
regalando una Lounge Chair o una Grand Repos potrete scegliere un
prodotto da una selezione della Black Collection Vitra.

Lounge Chair Design: Charles & Ray Eames, 1956


Per trovare il rivenditore Vitra più vicino a te visita il sito www.vitra.com/dealer www.vitra.com/winterstories
è pubblicata da / is published
Abitare 550 by RCS MediaGroup S.p.A.
MAD, Harbin Opera House
(photo Adam Mørk) p. 28 RCS MediaGroup S.p.A. – Direttore Generale Direzione Media
Alessandro Bompieri

Direttore Sistemi Verticali


Luca Traverso

Brand manager
Domenico Smaldini, domenico.smaldini@rcs.it

Advertising manager
Andrea Schiavon, andrea.schiavon@rcs.it
Direttore responsabile
Editor in chief International Editions
Silvia Botti Maria Francesca Sereni, mariafrancesca.sereni@rcs.it

Content Syndication
Art director
press@rcs.it
Eugenio Schinelli
Ufficio tecnico / Technical office
Allen Michi, allen.michi@rcs.it

Stampa
Rotolito, Seggiano di Pioltello (MI). Printed in Italy
Ufficio centrale / Central Office Hanno collaborato / Contributors Traduzioni / Translations
Abbonamenti Italia Per informazioni telefonare allo 0263798520 o scrivere
Chiara Maranzana Lina Bonardi John Foot a RCS MediaGroup spa, Servizio Abbonamenti, via Angelo Rizzoli 8, 20132
Milano, fax 0225844214, abbonamenti@rcs.it, www.abbonamentircs.it
Caporedattore Yann Bouvier Proof-reader
Il servizio è aperto da lunedì a venerdì con orario continuato dalle 8.30 alle
Managing editor Michele Calzavara 18.30. L’abbonamento andrà in corso dal primo numero raggiungibile e può
Shanti Evans
Elena Canziani avere inizio in qualsiasi periodo dell’anno. Il cambio d’indirizzo è gratuito co-
Monica Guala David Lowry
Marco Consoli municando, almeno 30 giorni prima, cognome, nome e indirizzo completo.
Segreteria di redazione
Maria Curtarelli
Photo research Robert Burns Abbonamenti estero / Worldwide subscription “Abitare” (USPS 343-030)
Elena Franzoia is published by RCS MediaGroup S.p.A. in 10 issues per year with annual
Editorial secretary Elliot Silberberg
Miguel de Guzmán subscription: Euro 99 in Europe, Euro 125 in USA - Distributed in the US by
Photo research Mara Weiner-Macario Speedimpex USA, Inc., Euro 140 in Oceania and the rest of the world.
Javier de Paz García
Web Site Please contact Sass srl (www.sassmags.com), via Portuense 1555, 00148
Jean-Pierre Gabriel Ponte Galeria in Roma Italia, tel. +39 0665000808, fax +39 0665000367 – mail
Architettura, paesaggio, attualità Fabrizio Gallanti subscriptions@sassmags.com
Architecture, landscape, news Irene Guzman Periodicals Postage paid at L.I.C., NY Postmaster. Just for USA Subscribers,
Adam Mørk please send address changes to: Abitare c/o Speedimpex USA, Inc. 30-10
Sara Banti Review Avenue, Long Island City, NY 11101 - ph. 718/3927477.
Francesca Oddo
Caporedattore
On printed paper Arretrati Richiedeteli al vostro edicolante oppure a Corena srl, info@servi-
Managing editor zi360.it, fax: 0291089309. Il costo è pari al prezzo di copertina maggiorato dei
Rocío Romero
costi di spedizione. L’importo deve essere inviato anticipatamente, tramite
Alice Piciocchi Sara Schifano
bonifico bancario, IBAN IT45A0306933521600100330455. La disponibilità
Curator Alan Tansey delle copie arretrate è limitata, salvo esauriti, agli ultimi 12 mesi.
Knud Walter
Roberto Ricci Distribuzione per l’Italia / Worldwide distribution m-dis Distribuzione
Curator Media spa, via Cazzaniga 19, 20132 Milano tel. 0225821, fax 0225825302,
Web contributors
info-service@m-dis.it
Giovanni Aghito Distribuzione in libreria RCS Libri, via Angelo Rizzoli 8, 20132 Milano,
Design, visual content EXPO project
0225841 (chiedere dell’ufficio commerciale di RCS Libri Trade - Varia).
Spedizione in a.p. DL. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004, n. 46), art. 1,
Mia Pizzi Cristiana Campanini Rivista internazionale a periodicità mensile comma 1, DCB Milano - Registrazione presso il Tribunale di Milano, n. 286
Caporedattore Piera Castaldo edita in lingua italiana e in lingua inglese del 12.8.1976. ISSN 0001-3218.
e diffusa in tutto il mondo,
Managing editor Marco Consoli
fondata da Piera Peroni nel 1961.
Nicola Desiderio In questo numero la pubblicità è inferiore al 45%. La riproduzione intera o
Marco Sammicheli An international magazine published
Fabrizio Gallanti monthly in Italian and English, parziale di testi o fotografie è vietata: diritti riservati in tutto il mondo /
Curator
Emilia Giorgi founded by Piera Peroni in 1961 Advertising in this issue is less than 45%. All rights reserved: reproduction
of texts and photographs in whole or part is strictly prohibited.
Irene Guzman and sold all over the world.

Redazione grafica Silvia Icardi I prodotti segnalati su Abitare sono una libera scelta redazionale. I testi e
via Angelo Rizzoli 8 – 20132 Milano
Graphic staff Gabriella Kuruvilla tel. +39 0225843420
le fotografie inviati alla redazione non vengono restituiti anche se non pub-
Niccolò Lupone blicati / Products mentioned in Abitare are freely chosen by the editorial
redazione@abitare.rcs.it
Fabio Grazioli staff. Texts and photographs submitted to the magazine are not returned,
Daniele Mascolo www.abitare.it
even if not published.
Caposervizio digital
Pietro Mezzi
Digital senior editor
Francesca Oddo Concessionaria esclusiva pubblicitˆ / Exclusive Advertising Agent
FederazioneItaliana Editori Giornali RCS MediaGroup spa, Direzione Communication Solution
Elena Liberatore Désirée Sormani
Sede legale via Angelo Rizzoli 8, 20132 Milano
Caposervizio paper Fernanda Snaiderbaur rcs.communication.solutions@rcs.it, www.rcscommunicationsolutions.it
Paper senior editor Bradley Wheeler Unione Stampa Periodica Italiana Vendite estero 0225846354/6951.

10 550
* 40% in meno di consumi rispetto a Samsung A+++

ECOLAVAGGIO ®

LAVA A FREDDO COME A CALDO.


Continuerai a trovare calzini s’aiati.
Ma la lava€iancheria Ecolavaggio® Crystal Serie 6000
ti assicurerˆ sem’re il ’rogramma ’i• adatto.
b con il ’rogramma bcolavaggio® oa’ido
lavi a freddo fino a 5kg di bucato in soli 59’.

Modello WW90-6400CW, classe A+++(-40%)*, prezzo suggerito: 849€. Scopri di pi• su samsung.it
LIGHTING

NUOVI SPAZI DOVE VIVERE LA PORCELLANA

Non perdete l’occasione di conoscere il nuovo showroom di Lladr— a Milano,


dove ofriamo ai professionisti dell’architettura e del design d’interni soluzioni adatte ai loro progetti decorativi.
Piazza Fontana, 6 · Milano · Tel. 800 46 39 20 (gratuito) / +39 02 2720 1787 · info-milano@it.lladro.com
lladro.com
Proviamo a definire un interno. Un luogo chiuso. Let’s try to define an interior. An enclosed place.
Quasi mai. Un ambiente separato dall’esterno. Almost never. A setting separate from the out-
Non sempre. Uno spazio abitato. Non è detto. side world. Not always. An inhabited space. Not
L’evoluzione dei modi di vivere sta sovvertendo necessarily. The evolution in ways of living is un-
la visione tradizionale della progettazione d’in- dermining the traditional vision of the design of
terni. Diventa difficile riferirsi a spazi racchiusi da interiors. It is becoming difficult to refer to spa-
un qualsiasi involucro e persino parlare di fun- ces enclosed within any kind of shell and even to
zioni quando di mezzo ci sono una sensibilità speak of functions when the question involves a
molto accresciuta (e una greatly increased sensitivity
consapevolezza diffusa) (and widespread awareness), so
nei confronti dell’abitare that a designer now has to deal
che portano un progettista with concepts like “greenness”
a confrontarsi con concet- or “the contemporary spirit”.
ti come “l’anima green” o But above and beyond the rhe-
“lo spirito contempora- toric of communication and the
neo”. Ma al netto delle reto- language of marketing, some
riche della comunicazione e visions appear to have been de-
del linguaggio del marke- lineated and some ways forward
ting, alcune visioni appaiono already traced out: from the flu-
delineate e alcune direzioni id nature of spaces to the sen-
di marcia tracciate: dalla na- Kengo Kuma, Tetchan restaurant, Tokyo. sory quality of settings, from
tura fluida degli spazi alla the presence of vegetation to
qualità sensoriale degli ambienti, dalla disponi- the intelligent use of technology, from the value
bilità del verde all’impiego intelligente delle tec- of personal experience to the construction of
nologie, dal valore dell’esperienza personale alla new relationships with the surroundings. And as
costruzione di nuovi rapporti col contesto. E can be seen in the examples presented in this is-
come si vede negli esempi raccolti in questo nu- sue, this is happening in private spaces as well as
mero, succede negli spazi privati come in quelli in public ones, in homes as well as in offices, in
pubblici, nelle case come negli uffici, nei luoghi places where people stay as well as the ones they
di permanenza come in quelli di passaggio. just pass through Silvia Botti

550 13
Un ufficio “non-territoriale”
A “Non-territorial” Office Zago Architecture progetta
per Arup un ambiente cablato,
interattivo e flessibile
JOSHUA WHITE

Zago Architecture designs


for Arup a wired-up, interactive
and flexible space

Arup non è un’azienda qualunque. Parliamo


di una multinazionale che presta consulenze
ingegneristiche evolute ai più grandi studi
di progettazione, su temi di particolare
complessità. Una complessità che si rintraccia
anche nell’architettura di tante sue sedi nel
mondo. Tra le più recenti e interessanti c’è
l’ufficio-satellite di Los Angeles downtown (circa
230 metri quadrati), disegnato da Zago
Architecture. «L’idea era creare un ambiente
cablato, interattivo e flessibile. Per il lavoro
individuale e le collaborazioni informali, ma anche
presentazioni, eventi e video conferenze», spiega
Andrew Zago. La strada scelta la vediamo nelle
foto: un insieme articolato di arredi scultorei
e colorati, con tecnologia “embedded”,
per favorire nuovi modi d’interazione sociale
e professionale attraverso angoli quieti, aree
per vari tipi di collaborazioni e lounge multiuso.
Situazioni spaziali varie e stimolanti che
l’architetto definisce “non-territoriali”. (Sa.B)

Arup is not just any firm. It is a multinational


that provides advanced engineering consultancy
to leading design studios on particularly complex
themes. This complexity can also be seen in the
JOSHUA WHITE

architecture of many of its own offices around


the world. One of the latest and most interesting
is the ambitious satellite-office in downtown
Los Angeles (around 230 square metres),
designed by Zago Architecture. “The idea was to
create a wired-up, interactive and flexible space.
For individual working and informal collaborations,
but also for presentations, events and video
conferences,” as Andrew Zago explains. The path
they took is illustrated in the photographs:
an elaborate ensemble of colourful, sculptural
furnishings with embedded technology, to
encourage new methods of social and professional
interaction by creating quiet corners, areas
for client meetings and workshops, multi-purpose
lounges. A variety of spatial situations
and nuanced working environments which
the architects describe as “non-territorial”

550 15
Una spirale di percorsi e costruzioni
Cinque mini-chalet pensata per entrare in risonanza
A spiral of footpaths and buildings
designed to interact with the mountain

Five Little Lodges con le vette si sviluppa sul plateau


di Skyttarbudalen a Luster, Norvegia.
peaks surrounding the Skyttarbudalen
plateau in Luster, Norway.
L’itinerario visivo vertiginoso A vertiginous visual journey that leads

COURTESY SNøHETTA
conduce dal viottolo d’accesso fino from the gravel road at the bottom
alla cornice di roccia nel cuore del right up to the rocky heart of
complesso e dà forma al villaggio the complex that is the Tungest¿len
turistico Tungestølen, cinque tourist village, comprising five
mini-chalet futuribili disposti attorno futuristic mini-chalets arranged
a un nucleo di edifici collettivi con around a collection of communal
stanze e servizi. Vincitore di un buildings with rooms and amenities.
concorso recente, il progetto è opera The winner of a recent competition,
dello studio norvegese Snøhetta the design is the work of Norway’s
(in shortlist per il premio Interior Sn¿hetta studio (shortlisted for
Practice of the Year 2015), che the 2015 Interior Practice of the Year
ultimamente si è aggiudicato tante Award), which has also won a number
altre commesse di grande peso: of other prestigious commissions
dall’ampliamento del MoMA di San recently, including the extension to the
Francisco ai nuovi headquarters MoMA in San Francisco and the new
parigini di Le Monde. (Sa.B) headquarters of Le Monde in Paris.
COURTESY STUDIO BOUROULLEC

Chioschi parigini
Kiosks in Paris
Sono facili da trasportare, rapidi
da montare, sono nati per
ospitare eventi sociali e culturali
Easy to transport and quick to
assemble, they were created to
house social and cultural events

Ci sono voluti tre anni per la messa a punto It took three years to get the design of Kiosque right.
di Kiosque, padiglione modulare per lo spazio This modular pavilion for public spaces was
pubblico, commissionato da Emerige e Galerie commissioned by Emerige and Galerie Kreo, designed
Kreo, progettato dai fratelli Bouroullec e prodotto by Ronan and Erwan Bouroullec and manufactured
dall Ateliers de La Machine di Nantes. by the Nantes-based Ateliers de La Machine.
Il padiglione combina un’estetica elegante The pavilion combines an elegant look with some
con soluzioni tecniche davvero innovative. innovative technical solutions. It can be transported
Trasportabile su un comune camioncino, on an ordinary truck and put together in less than
può essere assemblato in sole tre ore. Il tetto three hours. The protruding roof, made of panels that
sporgente, costituito da lastre richiudibili su sé can be folded back on themselves, provides shelter
stesse, ripara un deck ben illuminato che over a well-lit deck that amplifies the usability of the
amplifica l’abitabilità dello spazio esterno, outdoor space, establishing continuous interaction
in un flusso continuo con l’interno, grazie anche with the interior, thanks to side panels that can be
ai pannelli laterali scorrevoli, vetrati o ciechi. sliding, glazed or solid. After being displayed
Dopo essere state esposte al vaglio dei cittadini in the Jardin des Tuileries so that people could decide
ai giardini Les Tuileries, le strutture sono state what they thought of them, the structures have now
donate alla municipalità di Parigi per ospitare been donated to the Paris municipal authorities
eventi sociali e culturali. (MP) to be used for social and cultural events

16 550
Le periferie
e le auto
di Bill Owens
Suburbia
and Automobiles
Bill Owens, Reno, Casino, 2010.
by Bill Owens
L’opera di Bill Owens, che a partire The work of Bill Owens, who since In mostra a Sofia e Milano
dagli anni Settanta ha the 1970s has been documenting due dei lavori più noti
documentato vita, sogni, lives, dreams, social movements,
movimenti sociali, cambiamenti changes, and upheavals in his
del fotografo americano
e stravolgimenti della sua America, USA, is the subject of two Two of the best known works
è oggetto di due mostre curate exhibitions curated by Claudia
da Claudia Zanfi, direttrice Zanfi, director of the Bill Owens by the American photographer
dell’Archivio Bill Owens Milano. Archive in Milan. The first, being go on show in Sofia and Milan
La prima, allestita al Centro d’Arte/ held at the Musiz Foundation
Fondazione Musiz di Sofia dal 30 Arts Centre in Sofia from 30
novembre al 10 gennaio, presenta November to 10 January,
uno dei lavori che hanno reso più presents one of the works that
celebre il fotografo, Suburbia made the photographer famous,
(1972), un ritratto della cultura Suburbia (1972), a portrait of
suburbana tra illusioni e delusioni, suburban culture, its dreams and
delle periferie californiane disappointments, the outskirts of
e del sogno della middle class Californian cities and the middle
americana, integrato da class American Dream, together
New Suburbia, una sorta di with New Suburbia, a return to
aggiornamento realizzato negli those same suburbs to see what
stessi quartieri trent’anni dopo. they looked like thirty years later.
La seconda mostra è invece A car La second exhibition, entitled
with a vintage, aperta al MAS- A Car with a Vintage, at the MAS
Museo d’Arte e Scienza di Milano (Museum of Art and Science)
dal 3 al 18 dicembre. Sarà esposta, in Milan, from 3 to 18 December,
per la prima volta in Europa, una presents for the first time in
selezione dell’opera Cars, in cui Europe a selection of his work,
vengono raffigurate le mitiche depicting some of the legendary
automobili americane che hanno American automobiles that have
fatto la storia del cinema. (AP) gone down in cinema history A car with a vintage di Bill Owens al MAS di Milano.

L’architettura Quaranta modelli, 64 disegni e 90 immagini delle


città nell’antropocene, ‘‘era in cui – secondo la
40 models, 64 drawings and 90 images of cities
in the Anthropocene, ‘‘an era in which,” according
nell’antropocene definizione del biologo Eugene Stoermer –
l’antropizzazione causa modifiche territoriali,
to the definition by biologist Eugene Stoermer,
“anthropisation has caused territorial, structural
Architecture strutturali e climatiche”: fino al 5 gennaio alla Maison
de l’architecture di Parigi è aperta la mostra Villes
and climatic change”. Villes Potentielles is an
exhibition at the Maison de l’Architecture in Paris
in the Anthropocene potentielles, che ha coinvolto trenta giovani architetti
in una riflessione sull’impatto del cambiamento
(until 5 January) that brings together thirty young
architects in a reflection on the impact of climate
climatico sull’immaginario urbano e architettonico. change on the urban and architectural landscape.

550 17
Visioni d’arte e scienza
Artistic and Scientific Visions
Le installazioni di Luca Pozzi in mostra a Torino e Milano
Installations by Luca Pozzi on show in Turin and Milan

BEPPE GIARDINO
Wilson Tour Majestic, 2015 (courtesy the artist and Michael Hoch of CMS Experiement, Cern, Museo Ettore Fico, Torino).

Luca Pozzi è interessato alle relazioni tra arte contemporanea Luca Pozzi is interested in the relationship between contemporary art
e ricerca scientifica. Le connessioni innovative che rileva sono and scientific research. The innovative connections he reveals are
oggetto di installazioni e visioni. I progetti che produce sono il frutto the subject of installations and visions. The designs he produces are
di collaborazioni con istituzioni scientifiche come il CERN di Ginevra the fruits of collaboration with scientific institutions such as the
o l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN). La volontà dell’autore CERN in Geneva or the INFN (National Institute of Nuclear Physics).
è quella di estendere le scoperte scientifiche più curiose e innovative The artist’s aim is to extend science’s most curious and innovative
al pubblico dell’arte e lo fa attraverso un’avvincente integrazione discoveries to art-goers and he does this by convincingly combining
di saperi e tecnologie come i campi a lievitazione. Il suo lavoro knowledge and technologies like electromagnetic levitation fields.
è stato raccolto in una pubblicazione edita dal Museo Ettore Fico His work has been collected together in a work published by the
di Torino con testi di Hans Ulrich Obrist, Ute Meta Bauer Ettore Fico Museum in Turin with texts by Hans Ulrich Obrist, Ute
e Carlo Rovelli. Lo stesso museo ospita una mostra e un’installazione Meta Bauer and Carlo Rovelli. The same museum is also hosting
in facciata (The messengers of Gravity, fino al 28 febbraio) mentre another exhibition and fa•ade installation (The Messengers of Gravity,
un terzo progetto espositivo (Detectors, fino al 18 dicembre) until 28 February) while a third exhibit (Detectors, until 18 December)
è allestito presso la galleria Federico Luger di Milano. (MS) can be seen at the Federico Luger Gallery in Milan

L’evoluzione della capanna


The Latest in Weekend Retreats
Dopo la casa prefabbricata Vertical House After the prefabricated Vertical House
pensata per lotti di dimensioni ridotti a Tokyo, designed to be built on small plots of land in
Muji si conferma nel cambio di scala Tokyo, Muji returns to the subject of reduced
presentando Muji Huts Initiative, tre capanne space with its Muji Huts Initiative, three cabins
progettate da tre grandi del design designed by three leading international
internazionale: Konstantin Grcic, Naoto designers: Konstantin Grcic, Naoto Fukasawa
Fukasawa e Jasper Morrison. Quella del and Jasper Morrison. The one created by
designer tedesco Grcic (nella foto), presentata German designer Grcic (pictured), presented
lo scorso mese alla Design Touch 2015 last month at Design Touch 2015 in Tokyo, is a
di Tokyo, è un modulo di 3×3,3×4,5 metri di 3x3.3x4.5-metre aluminium module. A minimal
alluminio, uno spazio minimo senza acqua né space with no water or electricity and requiring
elettricità che non necessita permessi, un no building permits, a place to escape to and
ambiente dove dedicarsi alle proprie passioni, indulge your passions, a retreat from the
un rifugio per città contemporanee. (AP) hustle and bustle of contemporary city life.

18 550
VÉRONIQUE HUYGHE

SOS nel bosco


The Phone in the Woods
«Non occorre soggiornare a lungo nei boschi per “You don’t have to be long in the woods before you
provare l’angosciosa impressione di sprofondare senza start to feel an anxious sensation of sinking into a world
scampo in un mondo sconfinato. Se non si sa dove from which there is no escape. Not knowing where you
andare, ben presto non si sa più nemmeno dove ci si are going quickly leads on to a sense of not knowing
trova», ha detto il filosofo Gaston Bachelard. where you are,” said philosopher Gaston Bachelard.
In soccorso a chi si perde, Mathieu Lehanneur in Coming to the rescue of those who get lost in the
collaborazione con LETI – il laboratorio della CEA woods, Mathieu Lehanneur, in collaboration with LETI,
(l’agenzia francese per l’energia atomica e le energie the laboratory of the CEA (France’s atomic and
alternative) ha progettato un telefono d’emergenza alternative energy agency) has designed an emergency
che si lega al tronco di un albero. Si attiva in semplicità, telephone that can by attached to a tree trunk. It is
utilizzando, anziché l’elettricità, la micro energia activated not by electricity but quite simply by the
di caduta ricavata da un elemento dell’apparecchio. micro-energy generated by the dropping of a weight.
Da qui il nome dell’oggetto Isaac & Graham, The name Isaac & Graham is a tribute to Isaac Newton
che onora sia Isaac Newton, sia Graham Bell. (MP) and Alexander Graham Bell.

Selldorf disegna una scuola in Zambia


Selldorf Designs a School in Zambia

COURTESY SELLDORF ARCHITECTS

È la seconda tappa La fondazione non-profit newyorkese 14+ ha scelto The New York-based not-for-profit foundation
l’architetto newyorkese Annabelle Selldorf per 14+ chose New York architect Annabelle Selldorf
di un programma progettare la sua seconda scuola in Zambia, che to design its second school in Zambia. It is to be
a favore verrà costruita entro il 2018 grazie agli oltre 700mila built by the end of 2018 thanks to the over
dell’Africa rurale dollari già raccolti in beneficienza. Scopo della 700,000 dollars raised by charitable organisation.
fondazione è mettere in campo scuole e orfanotrofi The purpose of the foundation is to set up schools
Stage two nelle comunità dell’Africa rurale. La prima scuola and orphanages for communities in rural Africa.
of a programme è già stata realizzata su progetto degli architetti The first school was designed by architects Susan
Susan Rodriquez, Frank Lupo, Randy Lott e Rodriquez, Frank Lupo, Randy Lott and structural
to help rural Africa dell’ingegnere strutturista Nat Oppenheimer. (Sa.B) engineer Nat Oppenheimer

20 550
DIRK WEIBLEN
Shanghai Loft
Piattaforme di cemento e boiserie
di Neri & Hu per Flamingo Group
Neri & Hu’s raw concrete and wood
panelling for Flamingo Group

Esperti nel trasformare costruzioni vecchiotte


in ambienti contemporanei ma pieni d’atmosfera,
i cinesi Neri & Hu hanno da poco terminato la nuova
sede della società di consulenza Flamingo Group
a Shanghai. Quella che fu la copertura di un ex

DIRK WEIBLEN
edificio industriale oggi è un gigantesco e luminoso
loft su più livelli, realizzato con piattaforme
di cemento lisciato e pareti rivestite di boiserie
di legno biondo. Bassi setti in muratura suddividono
l’ambiente creando aree differenziate e donando
all’insieme un senso di ordine e rigore. (Sa.B)

Chinese architects Neri &Hu, who are experts


in transforming old buildings into contemporary
spaces full of atmosphere, recently completed
the new headquarters of the Flamingo Group
consultancy firm in Shanghai. What was once
the roof area of an old industrial building is now
a huge, light-filled loft on several levels, made with
platforms of smooth cement and walls lined with
light-coloured wood. Low masonrywork partitions
divide the space into separate areas in a layout that
conveys a sense of order and restraint
MO SCHALKX

Droog Meets van Gogh


Set da viaggio, servizi da tavola e graphic designs nei colori
di Vincent van Gogh. Lo studio Droog ha realizzato una serie
di oggetti per il negozio del museo dedicato al pittore fiammingo
ad Amsterdam. Basati sulle tele Paesaggio con case e Campo
di grano sotto cielo nuvoloso, gli oggetti riprendono la vita e l’arte
dell’artista, che è stato anche grande viaggiatore e scrittore.

Travel sets, tableware items and graphic designs in the colours


Vincent van Gogh. The Droog studio has produced a series of
objects for the museum devoted to the work of the Dutch artist
in Amsterdam. Based on two paintings of his in particular
(Landscape with Houses and Wheatfield under Thunderclouds),
the objects reference the life and work of the artist, who was also
a great traveller and writer.

550 21
Una nuova casa
per De Padova
A New Home for De Padova
Si accede da un tunnel pedonalizzato, si transita attraverso You get to it through a tunnel, you cross a small
un piccolo giardino per poi salire al piano superiore, dove garden then go up to the first floor and come to
si apre un grande loft industriale allestito da Piero Lissoni. a large industrial loft designed by Piero Lissoni.
Il nuovo showroom di De Padova e Boffi in via Santa The new De Padova and Boffi showroom, in Via Santa
Cecilia 7, a Milano, celebra la fusione dei due brand: Cecilia 7, Milan, celebrates the merger of the two
gli arredi di De Padova si accompagnano ai bagni, cucine furniture brands: De Padova furnishings join Boffi
e armadiature di Boffi in un’ampia proposta di arredamento bathrooms, kitchens and wardrobes in a wide interior
d’interni, completata anche grazie a una libreria di materiali design range, complete with a range of materials from
di partner selezionati – quadri, tappeti, rivestimenti, selected partners – paintings, rugs, wall and floor
ma anche radiatori e sistemi domotici. La collezione di De coverings, radiators and domotic systems.
Padova sarà leggermente rivisitata da Piero Lissoni, art The De Padova collection will be revisited slightly
director dei due marchi – soprattutto per quanto riguarda by Piero Lissoni, the art director of the two brands
l’altezza degli schienali, la profondità di seduta, i colori – – especially as regards the height of the backs, the
per «ritarare gli orologi al 2015». Questo il cambio di passo, depth of the seats, the colours – to “set the clocks
questo il futuro. Il format milanese è destinato a essere to 2015”. The format used in Milan is to be replicated
replicato nei flagshipstore di tutto il mondo con piccole in the flagship stores worldwide with small variations:
varianti: «Hardware milanese, software locale». (MP) “Milanese hardware, local software”.

La ripresa parte
dagli immobili
Recovery Begins
in the Property
Market
Intesa Sanpaolo investe
in un piano triennale a sostegno
dell’acquisto della casa
Intesa Sanpaolo invests
in a three-year plan in support
of house buying
Intesa Sanpaolo Casa, piazza Cordusio, Milano.

L’inversione di tendenza nel numero delle compravendite nel comparto The first signs of a turnaround in the number of residential properties
residenziale italiano risale al 2014, nel triennio 2015-2017 è stimato being bought and sold in Italy were seen in 2014, and an annual
un incremento del 6 per cento annuo. Il rilancio del mercato immobiliare increase of six per cent is expected for the three years to 2017.
viene sostenuto dal gruppo Intesa Sanpaolo, che ha varato un piano The recovery of the property market is being supported by Italian
di iniziative integrate per tutte le esigenze legate all’acquisto della casa, banking group Intesa Sanpaolo, which has approved a series
dalla consulenza e intermediazione al finanziamento e prodotti di tutela. of schemes covering all aspects of house buying, from consultancy
È nata così Intesa Sanpaolo Casa, società interamente dedicata and brokerage to financing and the provision of protected products.
al settore, che ha come obiettivo al 2017 la creazione di una rete The move has given rise to a new dedicated company, Intesa
di agenzie immobiliari in alcune filiali delle principali città italiane. Sanpaolo Casa, which aims by 2017 to set up a network of property
Le prime (a Roma, Milano, Torino e Monza) sono già attive. «Tutte agencies in the main Italian cities. The first (in Rome, Milan, Turin
le componenti del gruppo – ha spiegato il ceo di Intesa Sanpaolo and Monza) are already up and running. “All the members of the
Carlo Messina – vengono poste in maniera fortemente integrata group,” explains Intesa Sanpaolo CEO Carlo Messina, “are there
al servizio di chi oggi decide di acquistare un’abitazione. Il settore to help anyone looking to buy a home. The property sector is
immobiliare è un pilastro fondamentale per la ripresa del Paese e siamo fundamental to the recovery of our country and we are convinced
convinti che le evidenze della forte crescita dell’erogazione dei mutui that the significant increase in the number of mortgages being
siano un chiaro segnale di un rilancio più ampio della nostra economia». granted is a clear indication of recovery in the wider economy.”

22 550
Cucine con vista su Vancouver
Kitchens with a View of Vancouver
Arc Linea arreda le suite della nuova Trump Tower
Arc Linea furnishes the suites in the new Trump Tower
Un’altra Trump Tower, progettata da Arthur Erickson,
sarà completata nel primo semestre del prossimo
anno e arricchirà lo skyline di Vancouver. Si tratta
di una torre residenziale di 63 piani, con 147 camere,
218 suite e 3 penthouse – vista sul porto, ascensore
e giardino privati – cui si aggiunge una spa
(by Ivanka), unica nel suo genere in Canada.
La Project Division di ArcLinea – che si occupa della
progettazione d’interni nei building internazionali –
è stata scelta per arredare le cucine di tutte le suite,
riconoscendo nel brand la capacità di integrare
soluzioni tecnologiche innovative in una veste
estetica sartoriale. Arc Linea festeggia così i suoi 90
anni e si apre al mondo dei developer canadesi,
a completamento di una già forte presenza
nel contract statunitense. (MP)

The latest addition to the Vancouver skyline is the new


Trump Tower, designed by Arthur Erickson and
scheduled for completion within the first six months
of 2016. This is the first time a 63-storey residential
tower of this kind, with 147 rooms, 218 suites and three
penthouses, with a view over the port, as well as private
elevators and gardens and a spa (by Ivanka), has been
built in Canada. The Project Division of Arc Linea,
which deals with the interior designs of international
buildings, was chosen to design the kitchens in all
the suites, an acknowledgment of the brand’s ability
to incorporate cutting-edge technology into a system
with great aesthetic appeal. Arc Linea is celebrating its
90th anniversary with this project, thus getting itself
known among Canadian property developers,
having already established a substantial presence
in the contract sector in the United States
PIETRO DEROSSI

Radical design in discoteca


Radical Design at the Disco
Catharine Rossi seguita ad approfondire il tema Catharine Rossi makes an in-depth study of the subject
del clubbing come territorio di sperimentazione of clubbing as a place of experimentation for radical
del radical design. Lo fa insieme a Sumitra Upham design. She and Sumitra Upham have put together
con una mostra, Radical Disco: Architecture an exhibition Radical Disco: Architecture and Nightlife
and Nightlife in Italy, 1965 - 1975, all’ICA di Londra in Italy, 1965 - 1975 at the ICA in London (8 December -
(dall’8 dicembre al 10 gennaio). Le discoteche e i locali 10 January). Italian discotheques and nightclubs were
notturni italiani sono stati scelti per illustrare le ricerche chosen for the way they illustrate the ideas and visions
e le visioni della decade 1965-1975 quando Manlio of the ten years between 1965 and 1975 when Manlio
Cavalli, Francesco e Giancarlo Capolei disegnavano Cavalli, Francesco and Giancarlo Capolei designed the
il Piper di Roma mixando arredi e luci con proiezioni first so-called Piper venue in Rome, blending furnishings
di Piero Manzoni e Andy Warhol, oppure quando and light with backdrop projections of works by Piero
Superstudio progettava il Mach 2 (1967) o il Gruppo Manzoni and Andy Warhol. It also presents Superstudio’s
9999 lo Space Electronic (1969) di Firenze. La lista Mach 2 night club (1967) and Gruppo 9999’s Space
si allunga comprendendo progetti del Gruppo Strum, Electronic (1969) in Florence. The list goes on: other
di Ugo La Pietra, del Gruppo UFO tra Milano e Rimini. designs include those by Gruppo Strum, Ugo La Pietra
Gli italiani sono stati pionieri nel combinare teatro, and Gruppo UFO in Milan and Rimini. Italians were The stage and audio-visual system inside La Fine
design, arte, architettura, musica e tecnologia. Questa pioneers in combining theatre, design, art, architecture, del Mondo, designed by Pietro Derossi, Giorgio Ceretti
mostra ne presenta i risultati prima della trasformazione music and technology. This exhibition presents the and Riccardo Rosso, Turin, 1966.
in epopea commerciale. (MS) results before everything went epically commercial.

550 23
La maturità di Barber e Osgerby
The maturity of Barber and Osgerby
Nel 1998 l’ICFF di New York aveva nominato In 1998 the ICFF in New York named the two young
designer emergenti dell’anno i due ragazzi men based in London’s Charlotte Road emerging
di Charlotte Road che da allora hanno fatto così designers of the year. They have come a long way
tanta strada da arrivare a disegnare la torcia since then, to the point of designing the Olympic
olimpica per i giochi del 2012. Quattro anni fa Rizzoli torch for the 2012 games. Four years ago Rizzoli
pubblicò un’estesa monografia sul lavoro del duo published an extensive monograph on the work
inglese Edward Barber e Jay Osgerby. Quest’anno, of the English duo Edward Barber and Jay Osgerby.
per festeggiare la vittoria della London Design This year, to celebrate their winning of the London
Medal e anticipare l’imminente anniversario Design Medal and in anticipation of the 20th
dei vent’anni di attività dello studio, i due designer anniversary of the studio’s foundation, the two
hanno dato alle stampe un catalogo illustrato, designers have brought out an illustrated catalogue One by One
dal titolo One by One. È in edizione limitata under the title One by One. It is published as Edward Barber & Jay Osgerby
B&O Books, 2015, pp. 60
e racchiude i progetti più significativi degli ultimi a limited edition and comprises the most significant
quattro anni. Tra questi, molti sono stati realizzati designs of the last four years. Among these, many
per aziende italiane come B&B Italia, Venini, Mutina, were produced for Italian companies like B&B Italia,
Flos e Glas Italia. Tra fotografie ambientate, schizzi Venini, Mutina, Flos and Glas Italia. Between staged
di progetto, immagini di studio e materiali preparatori photographs, design sketches, studio images and
per due importanti eventi espositivi – una mostra preparatory materials for two major exhibitions
all’Haunch of Venison Gallery nel 2011 – a show at the Haunch of Venison Gallery in 2011
e l’installazione Double Space allestita nella Raphael and the installation Double Space in the Raphael
gallery del V&A di Londra nel 2014 – emerge Gallery of the V&A in London in 2014 – what emerges
un’estetica industriale matura e versatile. (MS) is a mature and versatile industrial aesthetic

Modelli alternativi che funzionano


Alternative models that work
È possibile perseguire uno sviluppo sostenibile? Is it possible to pursue sustainable development?
È l’interrogativo che si pone John Thackara nel nuovo This is the question that John Thackara asks himself
libro, How to Thrive in the Next Economy, portando in his new book, How to Thrive in the Next Economy,
l’attenzione su un crescente movimento dal basso drawing attention to a growing grass-roots movement
che sta cambiando il sistema economico cui siamo that is changing the economic system to which we are
abituati. Concentrandosi su temi fondamentali come accustomed. Focusing on fundamental questions like
la conservazione del territorio, la necessità di garantire land preservation and the need to provide clean water
acqua pulita a tutti e quella di prendersi cura gli uni for all, as well as for us to take care of one another,
degli altri, Thackara raccoglie in giro per il mondo Thackara has collected stories of real, concrete
storie di alternative reali al modello attuale, concrete and effective alternatives to the current model from
e funzionanti. Tra chi catastroficamente dice che around the world. Between those who catastrophically
How to Thrive in the Next
la nostra società è destinata a collassare e chi invece declare that our society is destined to collapse and
Economy. Designing
Tomorrow’s World Today
crede ottimisticamente che l’uomo sarà in grado those who instead believe optimistically that humanity
John Thackara di sviluppare soluzioni che non ci costringano will be able to come up with solutions that do not
Thames & Hudson, 2015 a cambiare stile di vita, Thackara delinea una terza via. oblige us to change our lifestyle, Thackara outlines
pp 192, £ 18.95 È la via di piccole comunità, che a Londra come a third way. It is the way of small communities that
a Nuova Delhi, in California come in Brasile, stanno are springing up, in London as well as in New Delhi,
crescendo e proponendo pratiche sociali alternative. in California as well as in Brazil, and proposing
Un libro ottimista, ma non ingenuamente utopico: alternative social practices. An optimistic book,
racconta una miriade di piccole azioni che dimostrano but not a naively utopian one: it tells of a multitude
come sia possibile creare un sistema di relazioni of small actions that show how it is possible to create
basato sull’aiuto reciproco e non solo su transazioni a system of relationships based on mutual aid and not
economiche, spostando l’obiettivo “from do less harm on economic transactions alone, shifting the objective
to leave things better”. (On printed paper) “from do less harm to leave things better”

24 550
Ispirazione tropicale
Tropical inspiration
Dai tempi della Maison Tropicale di Jean Prouvé, Ever since the time of Jean ProuvŽ’s La Maison
i tropici sono il sogno e la sfida per molti architetti. Tropicale, the tropics have been a dream and
Progettare qui significa fare i conti con due sole a challenge for many architects. Designing at these
stagioni, una umida e piovosa, l’altra secca latitudes means only having to reckon with two
e immobile, con un esterno dove mare, sabbia, seasons, a wet and rainy one and a dry and
Living Under The Sun. Tropical
Interiors and Architecture cielo, sole e natura selvaggia non possono essere motionless one, with an outdoors where sea, sand,
R. Klanten, S. Ehmann ignorati e diventano necessariamente variabili sky, sun and wild nature cannot be ignored and
S. Borges, M. Galindo (editors) architettoniche, e dove non si può innovare senza necessarily become variables of the architecture,
Gestalten, 2015, pp. 304, € 44 rispettare le forti tradizioni dei luoghi e in qualche and where it is not possible to innovate without
modo rielaborarle. Living Under the Sun showing regard for strong local traditions and
è un viaggio attraverso alcune delle più recenti reworking them in some way.
architetture dei tropici, dal Brasile al Vietnam, Living Under the Sun is an exploration of some
dall’Australia al Messico: ville, atelier d’artista, of the most recent tropical works of architecture,
capanni sulla spiaggia, pieds-ˆ-terre metropolitani, from Brazil to Vietnam, from Australia to Mexico:
dalla Cliff Top House, a San Paolo, disegnata country houses, artist’s studios, huts on the beach,
da Paulo Mendes da Rocha, alla Brick Kiln urban pieds-ˆ-terre, from the Cliff Top House, in S‹o
House di SPASM Design Architects a Munavali, Paulo, designed by Paulo Mendes da Rocha, to the
vicino ad Alibag, in India. Case tropicali Brick Kiln House by SPASM Design Architects
ritratte nei loro interni ed esterni, che oggi in Munavali near Alibag, India. Tropical houses,
rappresentano una nuova fonte di ispirazione portrayed on the inside and outside, that today provide
non solo per le architetture, ma anche per a new source of inspiration not just for architecture
il design degli interni e che spostano il parallelo but also for interior design and that are shifting
dell’interesse da nord a sud. (OPP) the parallel of interest from north to south

Tobia uomo, Scarpa architetto


Tobia the man, Scarpa the architect
Cinque giorni di vita, sparsi in tre anni, sono The story of five days in a life scattered over three
raccontati in un documentario. Stralci di discorsi, years is told in a documentary. Excerpts from
lezioni, riflessioni, ritratti, ma soprattutto disegni speeches and lessons, reflections, portraits and above
sono raccolti in un piccolo libro per raccontare Tobia all drawings are collected in a small book to present
l’uomo e Scarpa l’architetto. Dopo la prefazione a picture of Tobia the man and Scarpa the architect.
di Elisa Pajer, Valerio Sacchetti accenna alla carriera Following an introduction by Elisa Pajer, Valerio
professionale di Scarpa: il rapporto con il padre Sacchetti traces Scarpa’s professional career: his
famoso, l’ambiente culturale di letterati e artisti relationship with his famous father, the cultural milieu Tobia Scarpa. L’anima segreta
in cui cresce, la facoltà di Architettura di Venezia of writers and artists in which he grew up, the faculty delle cose
con Gardella e Albini docenti, l’apprendimento delle of architecture in Venice where he was taught Elisa Pajer ed Elena Brigi (a cura di)
Documentario di Elia Romanelli
tecniche artigianali alla Vetreria Venini, l’approccio by Gardella and Albini, his learning of glassworking Gli specchi di Marsilio, 2015
al design, il rapporto con Afra Bianchin, per oltre techniques at the Vetreria Venini, the approach to pp. 111, € 16,50
quarant’anni compagna di vita e di professione. design and his bond with Afra Bianchin, for over forty
La professione di designer è ripercorsa attraverso years his partner in life and work. His professional
la lettura di cinque oggetti – Pigreco (1960), Carlotta career as a designer is reconstructed through an
(1967), Biagio (1968), la casa di Trevignano (1969) examination of five objects – Pigreco (1960), Carlotta
e Libertˆ (1988) – per i quali Tobia Scarpa esige (1967), Biagio (1968), his home at Trevignano (1969)
la massima attenzione al dettaglio e la semplicità and Libertˆ (1988) – for which Tobia Scarpa demanded
di produzione. Il video apre le porte della casa the maximum attention to detail and simplicity
di Trevignano e svela un’attitudine malinconica, of production. The video opens the doors of the house
anche se ogni suo progetto «è un tentativo at Trevignano and reveals a sense of melancholy, even
di realizzare cose – siano esse muri, strutture, if each of his designs “is an attempt to create things –
o oggetti – che offrano questa idea del donare sé, be they walls, structures or objects – that offer this
del creare sorrisi, serenità». (MP) idea of giving yourself, of producing smiles, serenity”

550 25
Ma Yansong racconta
l’ultima opera cinese
di MAD

Due negozi rivelano


una nuova poetica
di Kengo Kuma

Ma Yansong describes
MAD’s latest project
in China

Two stores reveal


the new poetics
of Kengo Kuma
Una nuova armonia
tra arte e natura
Ma Yansong, fondatore dello studio pechinese MAD, racconta
il Cultural Center di Harbin, in Cina. Un edificio sinuoso
che si confonde con il paesaggio. «Disegnato con emozione,
perché solo così l’architettura comunica con le persone»
A New Harmony
between Art and Nature
Ma Yansong, founder of the MAD studio in Beijing, talks to us about
the Harbin Cultural Centre in China. This is a sinuous building that blends
into the landscape. He describes it as “designed with emotion, because that’s
the only way architecture communicates with people”

TXT_SARA BANTI
PHOTOS_ADAM MØRK
L’inverno è molto atteso ad Harbin. Con i suoi quasi Winter is eagerly awaited in Harbin. With its almost
10 milioni di abitanti, il capoluogo della Manciuria 10 million inhabitants, the capital of Heilongjiang
si sta convertendo da città industriale in meta turistica, province in Manchuria is transforming itself from
merito del grande parco divertimenti di ghiaccio, an industrial city into a tourist destination, thanks to
un luogo fiabesco tinto di riflessi fluorescenti che attira its large Ice and Snow World park, a fairy-tale place
visitatori da tutta la Cina e non solo. E quest’anno glinting with fluorescent lights that attracts visitors
c’è una sorpresa in più sulle sponde paludose del fiume from all over China and beyond. And this year there’s
Songhua che attraversa la città – da un lato il vecchio another surprise on the marshy banks of the Songhua
centro costruito dai russi a inizio Novecento, dall’altro river that runs through the city – with on one side
i tanti grattacieli di Songbei, l’espansione recente. the old centre built by the Russians at the beginning
È il nuovo Cultural Center, un edificio dalle linee morbide of the 20th century, on the other the many skyscrapers
pensato per fondersi con la natura, progetto dello studio of the recently developed district of Songbei.
pechinese MAD che in oltre dieci anni di attività The surprise is a new Cultural Centre, a building
si è fatto conoscere come uno dei più interessanti of supple lines designed by the MAD studio in Beijing
laboratori internazionali della creatività, con un’équipe to blend into nature. MAD is a firm which, in its over
di 80 persone, cantieri da Los Angeles al Giappone, ten years of activity, has established a reputation
da Roma a Chicago (vedi Abitare 542) e diversi grandi as one of the most interesting hothouses of creativity
insediamenti in costruzione in Cina. in the world. It now has a team of 80 people, and has
Composto da due volumi adagiati come soffici colline worked on buildings from Los Angeles to Japan
and from Rome to Chicago (see Abitare 542). It also
has several major housing projects underway in China.
Composed of two volumes set like soft white hills
on an island in the middle of the riverbed, the
Cultural Centre has an Opera House (two theatres
seating 1,600 and 400) in the main one and spaces
for films, exhibitions and events in the second.
Wandering around these futuristic dunes to which
they are giving the finishing touches (the Opera
House is expected to open by the end of the year,
while the Recreation Centre is going to take several
months more), you are struck by the fluidity of the
lines of vision and routes that connect the internal
spaces with one another and with the landscape.
The tallest volumes are over 50 metres high,
but their scale is not intrusive. On the contrary,
the intent is to make the forms melt into their
surroundings like snow in the sun. As the forty-year-
old founder of MAD, Ma Yansong, explains (with his
boyish air and profound vision of things), the entire
complex has been laid out as an area at the disposal
bianche su un’isola in mezzo al greto, il Cultural Center of the public, not just for concerts and shows but also
contiene in quello principale l’Opera House (due teatri as a place where people can meet, go for a picnic
da 1.600 e 400 posti), nel secondo spazi per cinema, or stroll along paths that wind at different levels
mostre ed eventi. Ad aggirarsi tra queste dune futuribili with views of the river and the city, Abitare met him
cui si stanno dando gli ultimi ritocchi (l’inaugurazione under the wooden trusses of the former printing
dell’Opera House è attesa entro fine anno, per works from the 1960s in which the studio is located,
il Recreation Center ci vorranno ancora alcuni mesi) in the lively Beixinqiao district of Beijing.
si rimane colpiti dalla fluidità delle visuali e dei percorsi How was the concept of the Cultural Centre born?
che collegano le sale interne tra di loro e al paesaggio. The municipality, which is our client there, wanted
I volumi più alti superano i 50 metri, ma la loro scala non to turn this place from a wild and marshy hollow into
è invadente, anzi è studiata perché le forme sembrino a park with recreational facilities, including three new
sciogliersi nella natura come neve al sole. L’intero buildings. After winning the national competition
complesso si offre come un’area a disposizione del staged six years ago, we persuaded the city council
pubblico non solo per concerti e spettacoli, ma anche that two buildings were sufficient. In fact it was
per incontrarsi, fare un picnic o passeggiare lungo our intention to focus more on the open space than
itinerari che si snodano alle diverse quote con vista sul on the architecture. From the outset the idea was
fiume e la città, spiega il quarantenne fondatore di MAD to re-create the gentle undulation of snow. And now
Ma Yansong, aria da ragazzino ma uno sguardo molto we can’t wait for it to really start snowing, so that
profondo sulle cose. Abitare lo ha incontrato sotto the building will disappear completely in the landscape.

30 550
Spazi pubblici studiati per accogliere
Nel ritratto, l’architetto Ma Yansong. In the portrait, the architect
Sopra, la terrazza sul tetto Ma Yansong. Above, the terrace
dell’edificio più alto. Nella pagina on the roof of the tallest building.
accanto, una veduta complessiva Opposite page, a general view
dell’Opera House. In apertura, of the Opera House. Previous pages,
la hall d’ingresso del teatro the foyer of the largest theatre:
più grande: la scultura di frassino the sculpture made of Manchurian
della Manciuria contiene la scala. ash contains the staircase.

550 31
HUFTON+CROW
Sopra, la scala dell’Opera House vista dall’alto; sotto, la balconata sulla hall, racchiusa in una struttura reticolare d’acciaio (rivestita con un materiale a base di cemento
e fibra di vetro). Nel disegno, la copertura dell’edificio. Nella pagina accanto, una veduta esterna della costruzione, su cui si sviluppa un percorso a spirale.

Above, the stairs of the Opera House viewed from above; below, the balcony on the foyer, enclosed in a reticular steel structure (clad with a material made
of cement and fibreglass). In the drawing, the roof of the building. Opposite page, a view of the outside of the construction, over which a spiral route runs.

ROOF LEVEL
0 10 20 m

32 550
le capriate di legno dell’ex tipografia anni Sessanta Nature is a constant for you. It is at the heart
dove lo studio ha la sua sede, nel vivace quartiere of Shanshui City, a research project which strikes
pechinese di Beixinqiao. a balance between habitat, humanity and environment
Come è nato il concept del Cultural Center? that the studio has been working on for years,
L’esigenza del Comune, che qui è il nostro committente, in keeping with Oriental traditions. Can you explain
era di trasformare questo luogo da invaso selvaggio to us better what sort of nature we’re talking about?
e paludoso in parco attrezzato, con tre nuovi edifici. Nature is not just the “greenery” that many think it to
Dopo aver vinto il concorso nazionale bandito sei anni fa, be. It has spiritual elements that allow us to expand our
abbiamo convinto il Comune che due edifici erano feelings and our emotions. What we are proposing is to
sufficienti. La nostra idea infatti era puntare sullo spazio raise nature to its higher level, the spiritual one. This is
aperto più che sull’architettura. La suggestione è stata possible through the harmonious union of nature and art.
fin dall’inizio quella di ricreare una dolce ondulazione Where does this interest of yours come from?
nevosa. E adesso non vediamo l’ora che nevichi davvero, I’ve been drawing trees ever since I was a child. Perhaps
perché l’edificio scompaia completamente nel paesaggio. it stems from the fact that my mother is an
La natura è una vostra costante. È alla base environmental engineer and often took me with her
di Shanshui City, una ricerca sul giusto equilibrio on her trips to forests and prairies. Later, as a designer,
tra habitat, uomo e ambiente che lo studio conduce I discovered the different ways in which people live
da anni, in linea con la tradizione orientale. in and love nature in America and Europe.
Ci spiega meglio di che tipo di natura parliamo? In the West nature is regarded as something distinct,
La natura non è soltanto “il verde” come molti la separate from human beings. It is no accident that
intendono, contiene elementi spirituali che ci permettono
di espandere i nostri sentimenti e le nostre emozioni.
Quello che noi ci riproponiamo è di elevare la natura
al suo livello superiore, quello spirituale appunto. Questo
è possibile attraverso l’unione armonica di natura e arte.
Da cosa nasce questo suo interesse?
Fin da bambino ho sempre disegnato molti alberi.
Forse dipende dal fatto che mia madre è un ingegnere
ambientale e mi portava spesso con sé in mezzo a foreste
e praterie. Più tardi, da progettista, ho scoperto in America
e in Europa altri modi di vivere e amare la natura.
Modi completamente diversi. In Occidente la natura
è considerata come qualcosa a sé stante, separata
dall’essere umano. Non a caso è stato coniato lo slogan
“Save the Earth”, come se la Terra fosse qualcosa d’altro
rispetto a noi uomini, qualcosa che siamo persino chiamati
a salvare. Nel pensiero cinese invece la natura
è una rappresentazione dell’essere umano. L’albero
ha una vita, e quella vita rappresenta la tua.
Sono concetti che lei ha respirato fin dall’infanzia...
Io mi chiamo Yansong, che in cinese significa pietra
e pino. È stato mio nonno a darmi il nome, the slogan “Save the Earth” has emerged, as if the Earth
e quella generazione sceglieva i nomi con un senso. were something different from us humans, something
Pietra, perché voleva che io fossi coriaceo. that we are even required to save. In Chinese
Pino, perché crescessi come una delle piante thought on the other hand nature is a representation
che si adattano maggiormente all’ambiente. of the human being. The tree has a life, and that life
Crede che per questa sua particolare visione represents yours.
l’Oriente avrà molto da insegnare al mondo, These are concepts that you have been imbibing
nel prossimo futuro? since childhood...
Credo sia chiaro a tutti che stiamo entrando in una nuova I’m called Yansong, which in Chinese means stone
era che sarà molto più incentrata sulla natura, e sulla and pine. It was my grandfather who gave me that
relazione tra uomo e natura. Guardiamo le nostre città, name, and his generation chose names with a meaning.
che sono cresciute come foreste di cemento in cui siamo Stone, because he wanted me to be tough. Pine,
costretti a usare l’aria condizionata, a inventare dei vetri so that I would grow like one of those plants that adapt
sempre più performanti per difenderci dal clima. most to its environment.
Ma rimangono foreste di cemento, “macchine per abitare”. Do you think that because of this special vision
Occorre uscire da quest’ottica. Se un edificio non è stato of yours the East will have a lot to teach the world,
disegnato con emozione, come può comunicare in the near future?
con le persone? I think it’s clear to everyone that we are entering

550 33
In queste pagine, la sala grande These pages, the large auditorium
dell’Opera House (1.600 posti), of the Opera House (1,600 seats),
con la sua struttura alveolare with its honeycomb structure made
realizzata in frassino della Manciuria. out of Manchurian ash. The gallery
La galleria (foto sotto) è impreziosita (photo below) is embellished
da un “castone” di poliedri acrilici with a “bezel” of acrylic polyhedrons
illuminati da led. illuminated by LEDs.

LONGITUDINAL SECTION

Project Ma Ning, Davide Signorato,


Harbin Opera House Nick Tran, Xiang Ling,
Architects Gustavo Alfred Van Staveren,
MAD Architects Yang Jie
(directors: Ma Yansong, Associate engineers
Dang Qun, Yosuke Hayano) Beijing Institute
Project team of Architectural Design
Jordan Kanter, Daniel Gillen, Building Information Modeling
Bas van Wylick, Liu Huiying, Gehry Technologies Co
Fu Changrui, Zhao Wei, Kin Li, Landscape architect
Zheng Fang, Julian Sattler, Turenscape, Earthasia Design Group
Jackob Beer, J Travis Russett,
Sohith Perera, Colby Thomas Suter, Dates
Yu Kui, Philippe Brysse, Huang Wei, 2010-2015
Flora Lee, Wang Wei, Xie Yibang, Building area
Lyo Hengliu, Alexander Cornelius, 79,000 sqm
Alex Gornelius, Mao Beihong, Grand Theatre Capacity
Gianantonio Bongiorno, Jei Kim, 1,600 seats
Chen Yuanyu, Yu Haochen, Qin Small Theatre Capacity
Lichao, Pil-Sun Ham, Mingyu Seol, 400 seats
Lin Guomin, Zhang Haixia, Location
Li Guangchong, Wilson Wu, Harbin, China

34 550
Può spiegare meglio che cosa significa disegnare a new era that will be much more centred on nature,
con emozione? and on the relationship between humanity and
Per fare un esempio del passato, penso al Salk Institute nature. Look at our cities, which have grown up like
di un maestro come Louis Kahn, un luogo che amo forests of concrete in which we are obliged to use
molto perché vi si può sperimentare quanto un edificio air-conditioning, to invent ever more efficient kinds
pensato in rapporto al cielo e all’oceano possa of glass to defend ourselves from the climate.
produrre uno spazio di grande suggestione. Qui la But these remain as concrete forests, “machines
perfetta integrazione poetica tra architettura e natura for living”. But we have to move away from this
ci porta a guardare dentro noi stessi. Per questo perspective. If a building has not been designed
lo considero un luogo sacro. Non sono un fanatico with emotion, how can it communicate with people?
delle tecnologie, dei materiali di ultima generazione. Can you explain more clearly what you mean
Ciò che mi interessa di più è l’esperienza dello spazio. by designing with emotion?
Il rapporto con la natura, con la luce, il modo in cui To take an example from the past, let’s look at the
le persone si avvicinano all’architettura e la vivono. Salk Institute, the work of a master – Louis Kahn.
Torniamo allora all’edificio di Harbin, This is a place I really love because there you can
come ha concepito qui lo spazio? experience how a building designed in relation
Le faccio un esempio che riguarda l’Opera House. Molti to the sky and the ocean can produce a space
nuovi teatri hanno le scale mobili. Io ho preferito creare of great beauty. There is a perfect, poetic integration
of architecture and nature that also leads us to look
within ourselves. For this reason I consider it
a sacred place. I’m not fanatical about technology,
about the latest generation of materials. What
interests me most is the experience of space. I am
interested in the relationship with nature, with light,
the way in which people approach architecture
and experience it.
Let’s go back to the building in Harbin.
How did you conceive the space there?
I’ll give you an example regarding the Opera House.
Many new theatres have escalators. I preferred
to create a spiral flight of stairs that bestows
a dramatic character on the space. The idea
is to make the audience and ordinary visitors to
the place feel like artists too, and get them to move
with elegance through these twists and turns.
What about the materials used?
The structure of the buildings is in steel, clad on
the outside with aluminium panels. For the interior
we have chosen simple, local and inexpensive
materials, mostly wood and cement panels. The same
una rampa a spirale che conferisce drammaticità is true for the great sculpture made of Manchurian
allo spazio. L’idea è fare in modo che anche gli spettatori ash in the hall, which contains the staircase: it wasn’t
e i semplici visitatori qui si sentano artisti, e siano invogliati supposed to be a shiny and perfect construction,
a muoversi con eleganza tra queste sinuosità. looking like it had just come out of a factory. I wanted
Per quanto riguarda i materiali usati? it be a bit rough and ready, as if it had grown along
La struttura degli edifici è d’acciaio, rivestita all’esterno with the building. And then there are many fissures
con pannelli d’alluminio. Per l’interno abbiamo scelto through which natural light enters, even in the two
materiali semplici, locali e poco costosi, perlopiù legno theatres, to ensure there is a strong connection
e pannelli di cemento. Così anche per la grande scultura with world outside everywhere.
di frassino della Manciuria nella hall, che contiene la scala: After more than ten years of activity, how would
non doveva essere un manufatto lucido e perfetto, you weigh up your work today? In the coming years
come appena uscito da una fabbrica. Volevo che fosse are you going to be doing more in China or abroad?
un po’ grezzo e imperfetto, che sembrasse cresciuto I’ve never planned my life on the basis of where
insieme all’edificio. E poi ci sono tante fessure da cui the work is. I’ve always followed my interest
entra la luce naturale, anche nei due teatri, per assicurare in architecture. I started in Beijing with some
ovunque una forte connessione con l’esterno. interventions of renewal of the centre and I’d like
Dopo oltre dieci anni di attività, che bilancio fa del suo to go on working here. The new constructions
lavoro? Nei prossimi anni sarà più in Cina o all’estero? in China are terrible, there’s a lot of work to do.
Non ho mai pianificato la mia vita in base a dove For example, there is the issue of how to transform

36 550
Pareti vibranti di luce e, come sfondo, la natura e il fiume

PARKING

CROSS SECTION

La sala piccola dell’Opera House


conta 400 posti. Il palcoscenico
si apre sul paesaggio, ma può
anche essere schermato.
Le pareti sono realizzate con pannelli
di cemento e fibra di vetro bombati
al centro, che conferiscono
all’ambiente un aspetto diverso
in ogni ora del giorno, al variare
della luce.
The small auditorium of the Opera
House can seat 400. The stage
opens onto the landscape, but can
also be screened off. The walls are
made of cement and fibreglass
panels that are convex at the
centre, giving the setting a different
appearance at every hour of the
day, with the shifting of the light.

550 37
La suggestiva galleria panoramica su cui affacciano gli uffici dell’Opera House, all’ultimo piano della costruzione.
The atmospheric panoramic gallery the Opera House offices look out onto, on the top floor of the building.
Songhua River

GENERAL PLAN

L’ISOLA DELLA CULTURA THE ISLAND OF CULTURE


La planimetria mostra come sarà il complesso del Cultural Centre di Harbin The plan shows what the complex of the Harbin Cultural Centre will look like
una volta terminato: l’Opera House, che vediamo nel servizio fotografico, when it is finished: the Opera House that we see in the photographs is the bilobed
è il volume bilobato a sinistra del piccolo lago centrale, mentre il Recreational Center volume to the left of the small lake in the middle, while the Recreational Centre
(ancora in costruzione) si trova alla destra del lago, collegato da una passerella (still under construction) is located on the right of the lake and connected
che attraversa l’invaso. Il complesso è collegato alla terraferma del quartiere by a footbridge that spans the hollow. The complex is linked to Harbin’s Songbei
Songbei di Harbin tramite un ponte costruito per l’occasione. district on the mainland by a bridge built for the purpose.

lavorare, ho sempre seguito il mio interesse the hutongs, for example, the narrow lanes
nell’architettura. Ho iniziato a Beijing con alcuni between the traditional courtyard houses.
interventi di rinnovamento del centro e mi interessa The wealthy like them, and they are going back
continuare a lavorare qui. Le nuove costruzioni to live in the old centre, but they’re not satisfied
in Cina sono terribili, c’è tanto da fare. C’è il tema with small spaces, and they want them to be
della trasformazione degli hutong, per esempio, bigger. And in that way the sense of community
gli stretti vicoli tra le case a corte tradizionali. Ai ricchi will be lost. We have to find a new way of looking
piacciono, stanno tornando a vivere nel vecchio centro, at the past.
ma non si accontentano di piccoli spazi, li vogliono You have a second studio in Los Angeles.
grandi. E così si finirà per perdere il senso di comunità. How are things going there?
Bisogna trovare un nuovo modo di guardare il passato. In the States we have many new projects
A Los Angeles avete un secondo studio, on the go, and things are moving fast.
come vanno là le cose? It’s simpler to get your message across there.
Negli States abbiamo molti nuovi lavori, si procede We have several buildings under construction
spediti, lì è più semplice comunicare. Abbiamo diversi in Los Angeles and we’re going to build
cantieri a Los Angeles, e costruiremo un grattacielo a skyscraper in New York. And then there is
a New York. E poi c’è il Lucas Museum di Chicago, the Lucas Museum in Chicago, a large cultural space.
un grande spazio culturale. You’re a globetrotter who is familiar with
Lei è un globe-trotter che conosce il mondo. the world. Which, if any, are the countries
Quali sono, se ci sono, i Paesi che oggi la ispirano that inspire you most as a designer today?
di più come progettista? I would say Brazil, thanks to its incredibly
Il Brasile, per l’incredibile bellezza della natura, beautiful landscape, the warmth of the people
il calore della gente e l’architettura di Oscar Niemeyer. and the architecture of Oscar Niemeyer. And
La Scandinavia, ancora una volta per la natura, Scandinavia, once again for its landscapes, which
meravigliosa, per l’alto livello della cultura are marvellous, and for the high level of culture
e dell’architettura. E per il buon design, che è nelle and for the architecture. And for its good design,
case della gente, non nei musei. In altri luoghi which is in people’s houses, and not in museums.
si consuma troppo, e c’è troppa separazione In other places people consume too much, and
tra arte e società. there is too big a gap between art and society

550 39
Nuovo luogo a disposizione
della città, la corte blu
dei Docks è uno spazio
su più livelli che recupera
il piano delle ex cantine.
A new place at the city’s
disposal, the blue courtyard
of the Docks is a space on
several levels that reclaims
the basement that used
to house the cellars.

40 550
LUC BOEGLY

Lo spazio pubblico pu˜ avere lo stesso


Se i Docks calore di un interno. Lo dimostrano i magazzini
portuali di Marsiglia ridisegnati da 5+1 AA.
diventano Una sequenza di corti arredate
con installazioni, piante, luci e colori

un salotto TXT_SARA BANTI


PHOTOS_YANN BOUVIER

If the Docks Public space can have the same warmth


as the interior of a house. This idea can
Become a be seen in the redesign of Marseille’s port
warehouses carried out by 5+1 AA. This space

Living Room is now a series of courtyards decorated


with installations, plants, lights and colours

La facciata storica a est (sopra) e quella nuova a ovest (in alto), di metallo.
The historic east fa•ade (above) and the new one to the west (top), made of metal.

550 41
Atmosfera da classico Sette tipi di blu e 950 pezzi
patio mediterraneo nella di ceramica disegnati a mano
corte delle palme, lastricata creano in questa corte
con pietra di Provenza. un effetto dissolvenza.
The atmosphere of a There are seven shades
classical Mediterranean patio of blue and 950
in the palm courtyard, paved handcrafted ceramic
with stone from Provence. pieces in this courtyard.

A metà dell’Ottocento, quando furono costruiti, i Docks In the mid-19th century, when they were built, Marseille’s
di Marsiglia rappresentavano la terza opera edilizia Docks were the third biggest construction project ever
più importante della Francia. E non si fa fatica a carried out in France. And it is not hard to see why when you
immaginarlo di fronte al potente complesso di pietra look at the massive, six-storey-high complex of white
bianca di Provenza lungo quasi 400 metri e alto sei piani Provence stone that stretches for almost 400 metres along
che costeggia il porto mercantile, ma è anche a due the edge of the cargo port. Yet, this area is also just a few
passi dal Panier, il vecchio centro. «Realizzare questi steps from the Panier, the old city centre. As Alfonso Femia
magazzini da zero oggi costerebbe non meno di 600 of 5+1 AA, the Genoese studio with offices in Milan and Paris
milioni di euro», commenta Alfonso Femia di 5+1 AA, says “Building these warehouses from scratch today would
lo studio d’architettura genovese, con sedi anche a cost not less than 600 million euros”. 5+1 AA has redesigned
Milano e Parigi, che ha da poco ripensato il piano terra the ground floor of the composite urban structure,
dell’articolato organismo urbano rafforzandone i legami strengthening its links with the city and the port (a project
con la città e il porto (progetto vinto su concorso a inviti that won the competition by invitation and was inaugurated
e inaugurato lo scorso ottobre). Nel 1995 l’edificio era last October). The building had already been renovated and
già stato ristrutturato e convertito in uffici e negozi, ma converted into offices and shops in 1995, but the ground floor
il piano terra rimaneva irrisolto e poco attraente. Così had not been dealt with adequately. So when JP Morgan
da quando nel 2007 JP Morgan Asset Management si Asset Management took control of the complex in 2007
è aggiudicato il controllo del complesso (e nel contempo (while in the meantime the possibility of Marseille being
si cominciava a indicare Marsiglia come possibile chosen as a Capital of Culture in 2013 had already been
Capitale della Cultura 2013) si è deciso di rilanciare mooted), the decision was taken to relaunch the commercial
l’area commerciale con un’operazione più ambiziosa. area through a more ambitious operation. “The starting point
«Il punto di partenza è stato la ricerca dell’anima was a search for the soul of the docks,” says Femia. “Because
dei Docks», racconta Femia. «Per molti anni nascosto for many years it was hidden away in the cargo port, the
nel porto merci, il fabbricato era vissuto dai marsigliesi building was seen by the people of Marseille as a physical
come un limite fisico tra est e ovest, tra il centro storico barrier between east and west, between the historic centre

42 550
Quattro tipi di gelsomini
si mescolano a gechi e libellule
d’artista sulle pareti della corte
verde con pavimento di legno.
Four varieties of jasmine are
mixed with geckoes and
dragonflies made by an artist on
the walls of the green courtyard.

e il mare. Abbiamo cercato di farne un luogo pubblico, and the sea. We have tried to turn it into a public place that
permeabile, conviviale, produttivo, sociale. Ma anche will be permeable, productive and social. But also intimate.”
intimo». Così è nata l’idea di una sequenza narrativa che Out of this came the idea of a narrative sequence that would
dalla città accompagna i visitatori attraverso il “ventre” accompany visitors from the city through the “belly” of the
dell’edificio trasformato in spazio pubblico. Partendo building, that is transformed into a public space. Starting
dalle piazze ai due estremi: la storica Place de la Joliette from the squares at each end: the historic Place de la
e, progettata per l’occasione, Place de la Méditerranée, Joliette and, newly laid out for, Place de la Méditerranée,
oggi scenario di una suggestiva “facciata letteraria” di which today appears as a kind of atmospheric “literary
metallo traforato, disegnata con la collaborazione dello façade” of perforated metal, designed with the collaboration
studio veneziano Tapiro Design per raccontare l’identità of the Venetian studio Tapiro Design to link up with
del luogo attraverso le parole di scrittori e poeti. Che the identity of this place through the words of writers.
si acceda dall’una o dall’altra piazza, o dai numerosi Whether you enter from one or the other square, or from
portali aperti su passaggi trasversali che rendono the numerous openings onto transverse passages that make
permeabili i lati lunghi, si viene catturati dal percorso the long sides permeable, you are fed into the longitudinal
longitudinale nel cuore dell’immobile. Una strada route through the heart of the building. This is a shopping
commerciale piena di sorprese. «Abbiamo lavorato con street full of surprises. “We have worked with nature and
la natura e i colori, la luce e i materiali. Volevamo che colours, light and materials. We wanted the route inside the
il percorso interno fosse un’avventura», spiega Femia. building to be an adventure,” explains Femia. And the result
Così è nato questo “interno urbano” ritmato da quattro is an “urban interior” punctuated by four large courtyards
grandi corti su diversi livelli, pensate come dei piccoli on different levels, conceived as worlds in miniature.
mondi. Ciascuna ha un suo mood, un suo ecosistema Each has its own mood, its own ecosystem populated with
popolato di palme, gelsomini, installazioni luminose, palm trees, jasmine plants, luminous installations and tiles
formelle dalle tonalità sfumate. Arrampicati sulle facciate in mellow tones. There are even geckoes and dragonflies
multicolori delle corti ci sono perfino gechi e libellule, clambering over the multi-coloured façades of the
opera dell’artigiano ceramista Danilo Trogu. courtyards, the work of the ceramist Danilo Trogu

550 43
ERIETA ATTALI
Tetchan restaurant, Tokyo

Suggestioni
primitiviste
Due interni recenti di Kengo Kuma, a Tokyo
e Shanghai, sembrano segnare una svolta nella poetica
del maestro giapponese. Propongono ambienti
ovattati e mettono in scena materiali inusuali:
tecnologici, ma impiegati creando atmosfere ancestrali TXT_IRENE GUZMAN

44 550
Primitivist
Suggestions
Two recent interior designs by Kengo Kuma, in Tokyo
and Shanghai, seem to mark a shift in the poetics of the
Japanese architect. They propose padded settings and use
unusual materials: many of them technological, which
are used to create almost ancestral-type atmospheres

550 45
Conosciamo l’architetto giapponese Kengo Kuma The Japanese architect Kengo Kuma is known
per le sue opere eleganti e rarefatte, per una ricerca for his elegant and rarefied designs, and for
della leggerezza che arriva in alcuni casi alla an effort to attain lightness that in some cases
smaterializzazione. Sorprendono quindi per il loro reaches the point of dematerialization.
carattere radicalmente diverso questi due recenti So the radically different nature of two recent
interventi – gli interni di un locale a Tokyo e di uno interventions comes as a surprise. The interiors
showroom a Shanghai – segnati da un linguaggio of a restaurant in Tokyo and a showroom in
molto espressivo e dal rimando a una visione Shanghai, they are marked by a highly expressive
degli spazi e delle atmosfere che potremmo definire style and a reference to a vision of space and
primitivista. In un caso l’architetto ha lavorato atmosphere that we could almost define as
con materia e colore per dare vita a un ambiente primitivist. In one case the architect has worked
ovattato e un po’ ossessivo che assomiglia with material and colour to produce a padded and
a un set cinematografico; nell’altro ha forgiato rather obsessive-type setting that looks like a film
pareti e soffitti creando una sorta di caverna, set; in the other he has moulded walls and ceilings
tecnologica per˜ perché costituita da un materiale to create a sort of cavern, but a high-tech one
complesso ed evoluto. shaped out of complex and advanced material.
A Tokyo, nell’affascinante labirinto di vicoli del In the fascinating suburban Tokyo maze of alleys
quartiere suburbano Harmonica Yokocho, called Harmonica Yokocho, the little split-level
il ristorantino a due piani Tetchan serve il tipico Tetchan restaurant serves the typical dish
Yakitori – spiedini di pollo alla griglia – in ambienti of yakitori – grilled chicken on a skewer – in rooms
interamente ricoperti di materiali riciclati. Su covered entirely with recycled material. The walls
pareti e tavoli, sedie e panche, e persino attorno and tables, chairs and benches and even the
ai lampadari, sono stati utilizzati come rivestimento lamps have been coated with thin multi-coloured
quei sottilissimi cavetti multicolori contenuti wires found in the LAN cables that connect up

ERIETA ATTALI

Sopra, il piano terreno, visivamente molto Above, the ground floor, visually very
diverso dal piano superiore (nelle pagine different from the upper floor (previous
precedenti) del ristorante Tetchan, pages) of the Tetchan restaurant,
a Tokyo. Nella pagina accanto, l’ingresso in Tokyo. Opposite page, the entrance
dello showroom Shang Xia a Shanghai. of the Shang Xia showroom in Shanghai.

46 550
Shang Xia showroom, Shanghai

550
47
MASO NISHIKAWA
Tre prospettive della boutique dedicata alla Three views of the boutique dedicated
griffe di lusso cinese Shang Xia. Una fibra to the Chinese luxury brand Shang Xia.
tecnologica sagomata a caldo riveste A heat-treated and shaped technological
soffitto e pareti con l’effetto di rendere lo fibre covers the ceiling and walls, making
spazio simile a una caverna immacolata. the space look like a snow-white cave.
MASO NISHIKAWA

nei cavi di rete LAN che alimentano i nostri computer, our computers, used as if they were rather frayed
usati come se fossero tessuti un po’ sfatti. Il risultato textiles. The result is a picturesque setting in which
è un ambiente pittorico in cui la materia aggrovigliata the tangled material and its colours seem to float.
e i colori sembrano fluttuare. In contrappunto As a counterpoint to the brightly coloured and chaotic
con l’estetica multicolore e caotica delle salette aesthetics of the rooms on the upper level, Kuma
al livello superiore, Kuma ha allestito il piano terreno has fitted out the ground floor with a translucent
con un bancone centrale traslucido, fatto di lastre central counter made of superimposed slabs
sovrapposte di acrilico, fuse e poi solidificate. of acrylic that have been melted and then allowed
Lo stesso materiale è usato per tavolini e sgabelli, to solidify. The same material is used for the tables
ma con basi di metallo. Per le pareti è stato scelto and stools, but with metal bases. A mural by the
un affresco murale dell’artista Teruhiko Yumura. artist Teruhiko Yumura has been chosen for the walls.
Involucro candido e immacolato, invece, per lo An immaculate white shell is what was chosen
showroom della griffe cinese Shang Xia (di proprietà instead for the showroom of the Chinese Shang Xia
del gruppo Hermès), in una villa di mattoni rossi label (owned by the Hermès group), located
del 1909 a Xintiandi, un quartiere centrale di Shanghai. in a redbrick house dating from 1909 in Xintiandi,
Eppure anche qui, malgrado il bianco assoluto, a central district of Shanghai. And yet here too,

48 550
l’architetto ha ottenuto un’atmosfera avvolgente notwithstanding the unsullied white, the architect
e intimista. Quarta boutique realizzata da Kuma has succeeded in creating a snug and intimate
per questo marchio di lusso che rivisita l’alto atmosphere. The fourth boutique designed by Kuma
artigianato cinese in chiave contemporanea (arredi, for this luxury brand that reworks fine Chinese
accessori per la tavola, vestiti, gioielli), lo showroom craftsmanship in a contemporary key (furniture,
di Shanghai combina legno e pietra arenaria accessories for the table, clothes, jewellery), the
con un rivestimento etereo di pareti e soffitti che showroom in Shanghai combines wood and sandstone
assomiglia a una nuvola fatta di origami. L’effetto with an ethereal facing of walls and ceilings that
è quello di una grotta incontaminata, che trasmette resembles a cloud made of origami. The effect is that
un senso di protezione quasi ancestrale. La trama of a pristine cave, with an almost ancestral sense
delicata che cresce e si sviluppa come un alveare of protection. The delicate material, which grows and
evanescente è costituita da una fibra tecnologica spreads like an evanescent honeycomb, is woven out
di tessuto e plastica, trattata termicamente of a high-tech mix of fabric and plastic fibre, which is
e poi sagomata con motivi geometrici, un materiale heat-treated and then shaped in geometric patterns.
che mantiene la sua forma strutturale ma anche This is a material that holds its structural form
l’effetto morbidezza del tessuto.  but also retains the softness of cloth

550 49
G A R D E N S

Stanze
nel verde

In Normandia, un parco concepito da Erik Dhont con ambienti raccolti,


corridoi e luoghi di respiro in cui godere la natura più selvaggia

TXT_MARIA CURTARELLI
PHOTOS_JEAN-PIERRE GABRIEL

50 550
Rooms amidst
the Greenery

In Normandy, a park conceived by Erik Dhont with small rooms, corridors


and places of rest in which to enjoy the most unspoilt nature

550 51
Un labirinto verde che frammenta lo spazio

Una splendida villa del Settecento, dieci A splendid rural residence dating from the 18th
ettari di tenuta immersi nella campagna century, ten hectares of grounds immersed
della Normandia, Francia. E, poco lontano in the Normandy countryside, in France. And, not
dalla dimora nobiliare (ripensata al suo interno far away from the house (whose interior has been
dall’architetto Jean-François Bodin), renovated by the architect Jean-François Bodin),
un’ex fattoria dal tetto di paglia che oggi a former farm building with a thatched roof that
è la guest house, a disposizione di ospiti is now the guest house, at the disposal of visitors
e bambini. «Il progetto del verde è nato proprio and their children. “The design of the park stems
per creare una distanza tra la casa padronale from the need to create a distance between the
e la dépendance», spiega il paesaggista belga main house and the annexe,” explains the Belgian

52 550
A green labyrinth that breaks up the space

Erik Dhont. ‚Tra i due edifici ho ideato una landscape architect Erik Dhont. “Between the
grande terrazza, una sorta di scacchiera two buildings I have conceived a large terrace,
di pietra dove, in base a un ritmo ben preciso, a sort of stone chequerboard where, on the basis
alcuni quadrati “vuoti” ospitano siepi di tasso of a precise rhythm, a few ‘empty’ squares house
scolpite, bulbose e perennié. Dhont, noto sculpted, bulbous and perennial hedges of yew.”
per aver disegnato di recente il parco Dhont, known for having recently laid out the
dello stilista Dries van Noten a Lier, in Belgio, park of the fashion designer Dries van Noten
ha un approccio artistico al green design. at Lier in Belgium, has an artistic approach to
Qui ha puntato su un labirinto verde che the design of vegetation. Here he has come up
frammenta lo spazio dando vita a tante piccole with a green labyrinth that breaks up the space,

550 53
54 550
aree piene di intimità, dove gruppi di amici giving rise to many small and intimate areas in
possono intrattenersi sentendosi a casa, which groups of friends can feel at home, almost
quasi come in un interno. Dietro la villa, la terra as if they were indoors. Behind the main house,
di scavo è stata utilizzata per rialzare i bordi the excavated soil has been used to raise the
creando l’effetto di una “valle”, attraversata ground at the edges, creating the effect of
da un sentiero che si snoda tra stagni naturali a “valley”. This is traversed by a path that winds
dove si pesca, si va in barca, e dove i bambini between natural ponds where people can fish
rincorrono le libellule. È il punto più selvaggio or go boating, and where children chase after
del parco,e da qui si gode una prospettiva dragonflies. It is the wildest point of the park,
monumentale della residenza. and offers a monumental view of the residence

550 55
Un capolavoro
di Gio Ponti
e dell’arte moderna

Una visione degli interni


secondo Airbnb

Un sondaggio
tra i professionisti
e gli utenti di houzz.it

Gio Ponti’s contribution


to a modern art
masterpiece

A vision of interior spaces,


according to Airbnb

A survey of professionals
and users of houzz.it
CARLO CALORE
I principali interni
novecenteschi si trovano
al primo piano del Bo.
Lo studio del rettore
presenta tuttora numerosi
arredi pontiani.
The main Novecento interiors
are located on the first
floor of the Bo. The rector’s
study still has numerous
pieces of furniture
designed by Gio Ponti.

58 550
CARLO CALORE
CARLO CALORE
ALDO PAVAN

Il grande Bo
TXT_ELENA FRANZOIA
ALDO PAVAN

La sede della prestigiosa universitö


di Padova, che prende il nome dalla
trecentesca Locanda del Bove (Bo),
ha svelato un segreto custodito
per anni: interni straordinari
che portano la firma di Gio Ponti
ALDO PAVAN

e di altri maestri del Novecento


The seat of the prestigious university
of Padua, which takes its name
from the 14th-century Locanda del
Bove (Bo), has just revealed a secret
it has kept for years: extraordinary
interiors that bear the signatures
of Gio Ponti and other masters
from the 20th century

550 59
ALDO PAVAN
Al primo piano, la sala delle lauree progettata da Gio Ponti è detta Basilica. Voluti dal rettore Anti, gli affreschi di Casarini celebrano l’eroismo degli studenti padovani.
On the first floor, the graduation hall designed by Ponti is known as the Basilica. At Anti’s behest, Casarini’s wall paintings celebrate the heroism of Paduan students.

Il Bo è l’antico palazzo che ospita l’Universitö The Bo is an ancient building that has housed
di Padova dalla fine del 1400, quando cioè Padua University since the end of the 15th century,
CARLO CALORE

La Repubblica Veneta raccolse le facoltö in i.e. since the time when the Venetian Republic
un’unica sede, la trecentesca Locanda del Bove brought all the faculties together in a single
(il Bo, appunto), sorta di lussuoso albergo citato location, the 14th-century Locanda del Bove (known
con meraviglia dai viaggiatori rinascimentali. as the Bo), a sort of luxurious inn mentioned with
Qui, nel Cinquecento, furono realizzati il primo wonder by Renaissance travellers. It was here,
teatro anatomico e il primo orto botanico in the 16th century, that the first anatomical theatre
al mondo, oltre che l’ampliamento verso nord, and the first botanical garden in the world were
progettato da Andrea Maroni e imperniato created, along with the extension to the north,
sul celebre Cortile Antico. Ma è nel Novecento designed by Andrea Maroni centred around the
il Cortile Nuovo o Littorio è il baricentro
che il grande lotto quadrangolare acquisÒ l’aspetto Cortile Antico. But it was in the 20th century that
del progetto di Ettore Fagiuoli, vincitore
del concorso indetto nel settembre 1933. odierno. Infatti, dopo ulteriori acquisizioni the great quadrangular area took on its present
ottocentesche e la realizzazione negli anni Venti appearance. In fact, after further acquisitions
The Cortile Nuovo or Cortile Littorio
is the focus of the design drawn up by di un nuovo ampliamento da parte di Guido in the 19th century and the construction of a new
Ettore Fagiuoli, winner of the competition Fondelli, il rettore Carlo Anti indisse un concorso extension by Guido Fondelli in the 1920s, the rector
announced in September 1933. che port÷ Ettore Fagiuoli a realizzare il Cortile Carlo Anti held a competition that led to Ettore
Nuovo e a riorganizzare organicamente Fagiuoli building the Cortile Nuovo and reorganizing
il complesso. Era il 1934, l’anno decisivo per il Bo: the complex. This was in 1934, a decisive year for
in giuria c’era Gio Ponti, che concorreva in the Bo: Gio Ponti was on the jury, and had himself
un’altra competizione, quella per la costruzione entered another competition, the one for the
del Liviano, la nuova facoltö di Lettere. Tra il rettore construction of the Liviano, the new arts faculty.
e il progettista milanese nacque uno straordinario An extraordinary relationship developed between
sodalizio, documentato da un intenso carteggio, the rector and the designer, documented by an
che vide Ponti incaricato anche dell’interior design intense correspondence, which saw Ponti also given
della nascente area novecentesca del Bo. Grazie responsibility for the interior design of the new
alla neonata “Legge del 2%” (poi rinominata n. 717 20th-century area of the Bo. In 1942, thanks to

60 550
CARLO CALORE

La Scala del Sapere conduce


al Rettorato. Affrescata
da Gio Ponti (1941), celebra
la conoscenza ed è arricchita
dal Palinuro di Martini.
The Scala del Sapere leads
to the Rettorato. Painted
by Gio Ponti (1941),
it celebrates knowledge
and is embellished
with Martini’s Palinurus.

550 61
ALDO PAVAN

Il Bo ospita il più antico


Teatro Anatomico
permanente del mondo,
completato nel 1595 su
impulso di Girolamo Fabrici
d’Acquapendente.
The Bo houses the oldest
permanent anatomical
theatre in the world,
completed in 1595 on the
orders of Hieronymus
Fabricius ab Aquapendente.

62 550
CARLO CALORE

Sopra, a sinistra, dettagli dello studio del rettore. A destra, la Galleria del Rettorato affacciata sul Cortile Nuovo presenta lampade di Ponti e affreschi di Fornasetti.
Above, left, details of the rector’s study. Right, the Galleria del Rettorato facing onto the Cortile Nuovo is decorated with lamps by Ponti and paintings by Fornasetti.

del 1949) – che prevedeva che il due per cento the recently passed “2% Law” (later renamed
delle somme destinate alla costruzione di edifici Law no. 717 of 1949) – which set aside two per cent ALDO PAVAN

pubblici venisse investito per “l’abbellimento di of the sums allocated for the construction of public
essi mediante opere d’arte” – il rettore Anti nel buildings for “their embellishment with works
1942 chiam÷ anche Funi, Fornasetti, Severini, of art” – Anti also commissioned Funi, Fornasetti,
Scarpa, Martini, Campigli a lavorare all’opera. Severini, Scarpa, Martini and Campigli to contribute
L’esito di questa mobilitazione di artisti fu to the work. The result of this mobilization
una successione di spazi destinati soprattutto alla of artists was a succession of spaces used
rappresentanza politico-istituzionale, che contribuÒ chiefly for political and institutional events that
a definire l’ala novecentesca come il Grande Bo. contributed to the 20th-century wing coming
Oggi la raffinata esedra della Scala del Sapere, to be known as Il Grande Bo, the Grand Bo.
La fastosa aula magna ottocentesca
affrescata da Ponti e arricchita dalla statua Today the refined exedra of the Scala del Sapere,
vede negli arredi l’intervento pontiano
Palinuro di Arturo Martini (dedicata al laureato painted by Ponti and adorned with Arturo Martini’s (1942) soprattutto nelle sedute del Senato
padovano e capo partigiano Primo Visentin), statue Palinurus (dedicated to the graduate e del podio.
conduce con i suoi scalini in marmi policromi of Padua University and partisan leader Primo The furnishings of the sumptuous 19th-
dall’Atrio degli Eroi al Rettorato, ubicato al primo Visentin), leads with its polychrome marble steps century aula magna were altered by Ponti
piano. La Basilica, ovvero l’aula delle lauree, from the Atrio degli Eroi to the Rettorato. The (1942), who was responsible in particular
stupisce per la sua grandiositö: su inconfondibile graduation hall is astonishing in its magnificence: for the seats of the Senate and the podium.

disegno pontiano, un doppio ordine di colonne with an unmistakable Pontian design, where
stilizzate di marmorino rosso sostiene l’intreccio a double row of stylized columns of red stucco
romboidale del soffitto, mentre sulle vaste pareti supports the rhomboidal structure of the ceiling,
affrescate Pio Casarini ricorda gli studenti patavini while on the large expanses of the painted walls
caduti durante il Risorgimento e la prima guerra Pio Casarini has commemorated the students who
mondiale. Poco oltre, la Galleria del Rettorato lost their lives during the Risorgimento and the
accoglie, oltre a una sequenza di lampade- First World War. A little farther on, the Galleria
alabarde bianche disegnate da Ponti, uno del Rettorato houses, in addition to a sequence
straordinario ciclo di affreschi azzurri. Cittö della of white lamps in the form of halberds designed

550 63
MASSIMO PISTORE

La sequenza del Circolo dei Professori reca l’inconfondibile cifra di Gio Ponti, che diventa antologia di squisiti dettagli e galleria di opere d’arte nella Sala di Lettura.
The sequence of the Circolo dei Professori bears the unmistakable mark of Gio Ponti, becoming an anthology of details and gallery of works of art in the Sala di Lettura.

Serenissima, simboli accademici, edifici universitari by Ponti, a series of murals in a pale shade of blue.
ed ex studenti divenuti santi o beati portano The images of Venice, academic symbols,
MASSIMO PISTORE

la firma di Piero Fornasetti che, chiamato alle armi university buildings and former students who have
nel 1943, fu sostituito da Fulvio Pendini. been canonized or beatified bear the signature
Se poi altri ambiti – come lo studio del rettore, of Piero Fornasetti, whose place was taken by
l’aula magna, il senato, le sale di laurea di legge Fulvio Pendini when he was called up in 1943.
e medicina – recano ovunque squisiti dettagli While other areas display exquisite details
novecenteschi, è certo il Circolo dei Professori in Novecento style, the Circolo dei Professori is
la sequenza spaziale in cui il genio pontiano si certainly the spatial sequence in which Ponti’s
esprime con gli esiti più coerenti e compiuti. Dalla genius finds its most complete expression. From
palette giocata sui freschi e inediti toni del verde the palette based on fresh and novel shades
Nel Circolo dei Professori, gli steli Luminator
e del prugna alla sapiente eleganza di tavoli, sedie, of green and plum to the refined elegance of the
di Pietro Chiesa si affiancano a lampade
e lampadari realizzati su disegno pontiano. porte scorrevoli in legno, fino ai bellissimi pavimenti wooden tables, chairs and sliding doors and the
che rileggono con semplici diagonali alternate beautiful floors that reinterpret the traditional
In the Circolo dei Professori, Pietro Chiesa’s
tall Luminator floor lamps are set il tradizionale terrazzo alla veneziana, tutto porta Venetian terrazzo with simple alternating
alongside lamps and chandeliers made l’inconfondibile cifra del grande architetto milanese. diagonals, everything bears the mark of Ponti.
to Ponti’s design. I Luminator di Pietro Chiesa illuminano quadri, Pietro Chiesa’s Luminator lamps light up pictures,
disegni e sculture, mentre agli eleganti arredi della drawings and sculptures, while the elegant
sala da gioco risponde la semplice funzionalitö furnishings of the card room are matched by the
della deliziosa cucinetta. Non a caso, d’accordo simple functionality of the delightful kitchenette.
con Anti, Ponti profuse in queste stanze un It is no accident that Ponti, in agreement with Anti,
impegno particolare, dall’intento condiviso e took care over these rooms: their gallant intent was
galante: offrire ospitalitö, in alternativa al vicino to offer hospitality, as an alternative to the nearby
Caffè Pedrocchi, anche alle mogli dei professori. Caff• Pedrocchi, also to the professors’ wives. The
Ora l’universitö ha deciso di aprire al pubblico university has now decided to open the Grande Bo
il Grande Bo che, seppure tuttora utilizzato, to the public. Although it is still in use, guided tours
dall’estate scorsa è offerto alle visite guidate. have been available since last summer

64 550
ALDO PAVAN
Nel Circolo, scrittoi e tavoli da gioco convivono con eleganza e funzionalità. In the Circolo desks and card tables coexist with elegance and functionality.

La funzione degli spazi, ludica e colta, motiva una vasta gamma di arredi. The function of the spaces, for play and edification, motivates a vast range of furnishings.

Corrispondenze tra arredi di legno e serramenti, interamente su disegno. The wooden furniture is matched by the doors and windows, made entirely to design.

550 65
DAICI ANO
Aric Chen si prepara
a ospitare nell’M+ Museum
di Hong Kong l’allestimento
del Kiyotomo Sushi Bar
di Tokyo, l’unico interno
di Shiroˉ Kuramata rimasto
Aric Chen is preparing a home
for the Kiyotomo Sushi Bar
of Tokyo, the only surviving
example of Shirō Kuramata’s
interior design, at the M+
Museum in Hong Kong

Uno storico
trasloco
TXT_MARCO SAMMICHELI

A Historic Move
L’acquisizione di un interno da parte di un The acquisition of an interior by a museum is always
museo è sempre un’operazione complessa. a complex operation. The dismantling of a space
Lo smantellamento di uno spazio con tutto il suo with all its objects and furnishings presents a threat
corredo oggettuale è rischioso per la sua integritö. to its integrity. Theoretical and practical work tools
Strumenti di lavoro teorico e pratico come la like the ones employed in restoration and building
filologia e la tecnologia edilizia sono una garanzia technology provide some kind of guarantee against
per evitare di compromettere la conservazione the danger of putting its preservation at risk
o cadere nel grottesco allestitivo. Protagonista or lapsing into something close to grotesque.
di un’operazione filologicamente corretta In this context, the interior of a historic sushi bar
e tecnologicamente evoluta è stato l’interno designed by Shirō Kuramata in 1988 has been
di uno storico sushi bar disegnato nel 1988 da the focus of an authentic and technologically
Shiroˉ Kuramata. Il Kiyotomo Sushi Bar è rimasto sophisticated operation.
in attivitö a Tokyo fino al 2004. Rappresentava The Kiyotomo Sushi Bar in Tokyo was closed down
una sintesi perfetta del linguaggio compositivo in 2004. It represented a perfect and unique
di Kuramata, unica nel suo genere: a oggi non synthesis of Kuramata’s language of composition:
rimangono altri progetti d’interni di questo autore. and none of his other interior designs have survived.
Il pavimento del ristorante è di lastre di granito: The restaurant’s floor is tiled with slabs of granite;

66 550
Fasi dello smontaggio e della
ricostruzione del Kiyotomo
Sushi Bar di Shiroˉ Kuramata.
Stages of disassembly
and reconstruction of the Kiyotomo
Sushi Bar by Shirō Kuramata.
DAICI ANO

da un lato incontra una parete perpendicolare on one side it meets a perpendicular wall of natural
di legno naturale alla quale si salda attraverso wood to which it is connected by a metal bar set
una barra ad angolo di 45 gradi; dall’altro, at an angle of 45 degrees, while on the other side
sparisce sotto il bar incontrando una parete it disappears under the counter, meeting a wall of
di compensato, che si flette fino a creare un plywood that bends to create a double level with the
doppio livello con il soffitto di vetro retroilluminato. backlit glass ceiling. Above the counter is set a line
Sopra il bar è posizionata una linea di lampade of lamps with paper shades designed by Ingo Maurer.
di carta disegnate da Ingo Maurer. Le sedute The seats are stools or chairs made of black lacquered
sono sgabelli o sedie di legno laccato nero, wood in which the chrome steel back provides minimal
dove lo schienale d’acciaio cromato è appena support. The man responsible for the acquisition
accennato, per garantire il minimo appoggio. was the museum’s curator Aric Chen, acting
Curatore dell’acquisizione è stato Aric Chen in collaboration with the photographer Daici Ano
grazie alla collaborazione del fotografo Daici Ano and the West Kowloon Cultural District Authority.
e della West Kowloon Cultural District Authority. Dal From 2017 Kuramata’s Kiyotomo bar will be on
2017 il Kiyotomo di Kuramata sarö nelle sale dell’M+ display at the M+ in Hong Kong, a future museum
di Hong Kong, futuro museo d’arte, d’architettura of art, architecture and design for which the plans
e di design progettato da Herzog e de Meuron. have been drawn up by Herzog and de Meuron

550 67
JASPER SANIDAD

Sopra, gli uffici / Above, the offices Airbnb in San Francisco. Design, Gensler.
Sotto / Below, A Place Called Home by Airbnb, London Design Festival 2014.
In basso / Bottom, Belong.Here.Now, Design Miami/ 2015.
ED REEVE

Joe Gebbia, cofondatore e CPO di Airbnb.


Joe Gebbia, co-founder and CPO of Airbnb.
COURTESY DESIGN WITH COMPANY

68 550
La diplomazia
degli interni
The Diplomacy
of Interiors
TXT_MARCO SAMMICHELI

Una fitta rete di relazioni internazionali, che coinvolge proprietari di alloggi


di ogni forma e potenziali affittuari di ogni natura, sta riscrivendo
le regole dell’ospitalitö e dell’amicizia tra i popoli.
Si chiama Airbnb, crede nel design, costruisce cultura dell’abitare.
Ce ne parla Joe Gebbia, uno dei fondatori
A dense web of international relationships, involving owners
of accommodation of every kind and potential tenants of all sorts, is rewriting
the rules of hospitality and friendship among peoples. It’s called Airbnb,
believes in design and is constructing a new culture of living.
Joe Gebbia, one of the founders, talks to us about it

L’evoluzione del mondo dell’ospitalitö influenza The evolution of the world of hospitality is
e sollecita la trasformazione degli interni. influencing interior design and stimulating its
Un acceleratore di questo fenomeno è stato il portale transformation. A factor in the acceleration
Airbnb che dal 2007 mette in contatto persone of this phenomenon has been the Airbnb portal,
alla ricerca di un alloggio temporaneo con altre che which has been putting people in search
dispongono di un luogo da affittare. Basta navigare of temporary accommodation in touch with others
il sito per accorgersi che il concetto di alloggio who have a place to rent since 2007. You only
è ampio e versatile. Gli annunci includono stanze have to browse the website to realize that the
private, interi appartamenti, castelli, ville, barche, concept of lodging is a broad and versatile one.
baite, case sugli alberi, igloo e persino isole private. The listings include private rooms, entire flats,
Abitare ha intervistato Joe Gebbia, cofondatore castles, country houses, boats, mountain huts,
e CPO di Airbnb. Designer di formazione, Gebbia treehouses, igloos and even private islands.
è l’ideatore di una strategia promozionale tutta Abitare has interviewed Joe Gebbia, co-founder
incentrata sulle qualitö del design: comfort, and CPO of Airbnb. A designer by training, Gebbia
estetica, stile di vita e comunicazione. is the deviser of a promotional strategy wholly
Pu˜ descriverci la strategia di comunicazione centred on the qualities of design: comfort,
di Airbnb spiegando il ruolo del design aesthetics, lifestyle and communications.
nella promozione del brand? Can you describe your communications
Il design è al centro di Airbnb, è parte della nostra strategy and clarify the role of design culture
comunicazione perché appartiene al nostro DNA. in your promotional policy and brand?
Mi sono formato alla Rhode Island School of Design Design is at the core of Airbnb – it’s part of our
(RISD) e quell’esperienza continua a influenzare communications because it is part of our DNA.
il nostro metodo di lavoro. Sin dall’inizio abbiamo I trained at the Rhode Island School of Design

550 69
affrontato le sfide di questo business con le modalitö (RISD) and that experience continues to shape the way
di un designer, pensando in maniera alternativa we work at Airbnb. From the beginning, we have
alle soluzioni che potessero funzionare per noi. approached the challenges of building a business
Crediamo che il design sia principalmente esperienza as designers, using creative, out-of-the-box thinking
umana, indipendentemente dall’essere un servizio to find solutions that work for us. We believe design
digitale o un arredo. I brand e gli oggetti più apprezzati is for human experience, whether that be a digital
sono quelli pensati in modo che ogni punto di contatto service or a piece of furniture. The most beloved
con l’utente sia progettato consapevolmente. brands or objects are the ones that are designed
Dallo storyboard di nuove idee, passando per ogni in such a way that every touchpoint is thoughtfully
dipartimento aziendale, fino a iniziative creative come approached. From storyboarding new ideas across
la partecipazione al London Design Festival, al Salone every department to creative events such as the
del Mobile o l’imminente installazione a Design Miami/, London Design Festival, the Salone del Mobile and
confidiamo nel potere del design per comunicare our upcoming installation at Design Miami, we believe
chi siamo e cosa facciamo. in the power of design to communicate who we are
Come sono nate le installazioni fatte al Salone and what we do.
del Mobile, al London Design Festival Can you tell us the genesis of the installations
e ora a Design Miami/? and events at the Salone in Milan and the London
Questi eventi sono espressioni dell’etica del nostro Design Festival, as well as Design Miami?
marchio. Il Salone e il London Design Festival – cosÒ These events are physical expressions of our brand
come il progetto Belong.Here.Now a Design Miami/ - ethos. The Salone and the London Design Festival
ci forniscono incredibili piattaforme di lavoro con – and the upcoming Belong.Here.Now. installation
designer noti ed emergenti per immaginare esperienze at Design Miami – provide us with incredible platforms
ricche di significato. Attraverso queste partnership for working with established and emerging designers
to create meaningful experiences. Through these
partnerships, we have explored facets of the Airbnb
experiences, such as hospitality and welcoming,
and how these are inextricably linked to design.
At the London Design Festival, A Place Called Home
was an exploration of what it is that defines “home”.
We worked with four designers, Ilse Crawford, Raw
Edges, Jasper Morrison and Patternity, on their
interpretations of this concept, resulting in a diverse
range of experiences.
Earlier this year, at the Salone del Mobile, we explored
the concept of welcome and the interactions
hosts and guests have through Airbnb each day.
esploriamo le differenti dimensioni di Airbnb, l’ospitalitö Housewarming, created in collaboration with Fabrica,
e l’accoglienza, e come questi fattori siamo explored different moments of welcome from across
ntrinsecabilmente connessi al design. Al London Design the world. Our upcoming event at Design Miami
Festival A Place Called Home è stata un’esplorazione will feature emerging artists from our community using
del concetto di casa. Abbiamo chiesto a quattro designer a variety of media who will each host a moment during
(Ilse Crawford, Raw Edges, Jasper Morrison e Patternity) the fair. These experiences, which range from larger-
di interpretare questa idea. Al Salone del Mobile abbiamo scale performances to more intimate interactions,
affrontato il tema dell’accoglienza e dell’interazione will explore the notion of belonging.
quotidiana tra padroni di casa e ospiti attraverso What are the lifestyle/design references
Airbnb. Housewarming, in collaborazione con Fabrica, for your website?
che ha presentato vari momenti di benvenuto in uso Our website is constantly evolving. We can chart
nel mondo. L’evento di Design Miami/ ospiterö this back to the beginnings of Airbnb when we had
designer e artisti emergenti provenienti dalla nostra 40 listings and were trying to find how we could better
comunitö che durante la fiera presenteranno engage guests. We realized there was one common
le loro abilitö attraverso performance o interventi factor – poor photography. If people couldn’t accurately
più intimi per indagare il concetto di appartenenza.
A quale idea di lifestyle vi riferite quando
disegnate il vostro sito?
Il nostro sito è in costante trasformazione.
Un atteggiamento che ci accompagna dall’inizio
di Airbnb, quando avevamo solo 40 annunci
e cercavamo il modo migliore per coinvolgere
gli utenti ospiti. Ci accorgemmo che c’era un comune
denominatore nel settore, un tipo di fotografia povera.
Se la gente non pu÷ valutare accuratamente

70 550
see where they would potentially stay, it was no
wonder they weren’t comfortable booking. To solve
this, we travelled to New York, rented camera equipment
ourselves and spent time with hosts taking quality
photos of their listings. This experience showed us
we needed much more than just technology to prosper.
Another small design change that had a big impact
was the implementation of the “heart” button.
We encourage new designers to reassess existing
dove trascorrere un soggiorno ideale, non c’è da functions and services on their first day, and one new
meravigliarsi che non riesca a trovare agile quel sistema designer looked at how users save their favourite
di prenotazione. Per risolvere la questione siamo properties to wish lists. The new designer suggested
andati a New York, abbiamo affittato un’attrezzatura we use a heart icon instead of the current star,
professionale e abbiamo trascorso del tempo con i nostri as Airbnb is all about aspiration and stars tend to
padroni di casa per scattare foto di qualità per i loro reflect more of a utility-driven product. I thought
annunci. L’esperienza ci ha dimostrato che non avremmo this was an interesting concept so we made the
avuto bisogno soltanto di tecnologia per crescere. change and saw an increase in engagement of 30%.
Un altro piccolo cambiamento di grafica, ma che It’s interesting to see Twitter has just made
ha avuto un grande impatto, è stata l’implementazione the same change to its platform.
del tasto “cuore”. Ad Airbnb incoraggiamo i nuovi How would you define a contemporary way of living
designer a ripensare le funzioni e i servizi esistenti and a modern idea of hospitality?
sin dal primo giorno di lavoro. Tempo fa uno di loro In my mind, how people live is changing. The era
ha osservato come gli utenti memorizzavano le loro of sprawling suburbs is over; the growing urbanization
case preferite nelle Wish List. Lo stesso progettista
ha suggerito di usare l’icona di un cuore al posto della
stella che era in uso. Airbnb si fonda sulle aspirazioni
e la stella rifletteva di più un genere di prodotto connesso
a un’idea funzionale. Ho pensato che la sua fosse
una riflessione interessante, abbiamo apportato questa
modifica e ci siamo resi conto che ha aumentato
del 30% la partecipazione degli utenti. È curioso
notare che Twitter ora ha adottato la stessa modifica
sulla sua piattaforma.
Come definirebbe uno stile di vita contemporaneo
e una moderna idea di ospitalità? Airbnb ha sostituito le immagini amatoriali con scatti professionali.
Secondo me sta cambiando lo stile di vita delle Airbnb replaced the amateur photography with high-resolution pictures.
persone. L’era delle periferie tentacolari è finita;
la crescente urbanizzazione della popolazione
è fatta di persone che si stanno abituando a vivere of our population means that people are getting used
in spazi più piccoli e con meno beni. Questo tipo to living in smaller spaces with fewer possessions.
di ridimensionamento può essere scomodo per alcuni, This sort of downsizing can be uncomfortable for some,
ma lo vediamo come un vincolo interessante che apre but we see it as an interesting constraint that opens
le porte a schemi di progettazione più efficienti. doors to ways of designing space to be more efficient.
Probabilmente invece di micro-living, il futuro della casa Perhaps instead of micro-living, the future of the home
sarà uno spazio condiviso per più di una famiglia. is as a shared space for more than one’s family.
Se ci sono spazi flessibili che possono essere Whether there are flexible spaces that can be changed
modificati per ospitare più persone, o soluzioni to accommodate more people, or storage solutions
di deposito esterne all’unità abitativa principale, external to the core unit, the designs for shared space
i progetti di spazio condiviso possono diventare are now becoming much more useful. Going forward,
molto più pratici. In futuro sarà emozionante immaginare it is exciting to think about how homes will be designed
come le case saranno concepite per rispondere from the ground up for this kind of utility.
a questo tipo di necessità. L’idea di ospitalità si sviluppa The idea of hospitality is wrapped up in this as well.
di conseguenza. L’apertura di una casa, la condivisione Opening up one’s home, sharing both space and
di uno spazio e di un’esperienza con un’altra persona, experience with another person, whether for a meal
per un pasto piuttosto che per un soggiorno prolungato, or an extended stay, is being the ultimate host.
è il significato supremo di ospitalità. Tocca il senso It is about belonging. We want our community
di appartenenza. Vogliamo che la nostra comunità to feel welcome and as though this is a home and
si senta accettata nella casa e nel quartiere in cui vuole neighbourhood which they can connect with. Our hosts
trascorre del tempo. I nostri ospiti sono al centro di are central to this experience. The modern idea
questa esperienza. L’idea moderna di ospitalità è legata of hospitality is pinned to the kindness and warmth
al calore e alla cortesia vissuti dai nostri padroni di casa. of our host/guest experiences

550 71
La casa che vorrei
la casa che farei
The Home I’d Like
the Home I’d Make
Attraverso la piattaforma houzz.it, Abitare ha messo
a confronto professionisti e utenti per definire cosa conta oggi
nella costruzione di un ambiente domestico
Through the platform houzz.it, Abitare has compared
the ideas of professionals and users in an attempt to define
what counts today in the shaping of a home

TXT_LINA BONARDI
INFOGRAPHIC_ROBERTO RICCI

Che cosa dà senso oggi all’abitare e quali sono What gives meaning to living in the home today
le caratteristiche fondamentali di uno spazio and what are the fundamental characteristics
domestico secondo chi lo progetta e chi lo vive? of domestic space in the view of those who design
Abitare ha rivolto la domanda a una community it and those who live in it? Abitare has put
speciale, quella di houzz.it, la piattaforma online the question to a special community,
dedicata alla progettazione e al design che fornisce that of houzz.it, the online platform dedicated
agli utenti ciò di cui hanno bisogno per costruire, to interior design that provides its users with
ristrutturare o migliorare la propria casa. Proprietari, what they need to construct, renovate or improve
inquilini e appassionati passano di qui per trovare their home. Owners, tenants and enthusiasts come
ispirazione, ricevere consigli e contattare here to find inspiration, get advice and contact
i professionisti. È un grande database, ma anche professionals. It’s a large database, but also
una comunità in fermento capace di utilizzare a buzzing community able to make use of the
la tecnologia per scambiare. Abitare ne ha technology to exchange ideas. Abitare has taken
approfittato chiedendo agli utenti e ai professionisti advantage of it to ask users and professionals
iscritti di indicare, in un elenco di venti, le cinque registered with the site to choose, out of a list
cose che più contano nella progettazione of twenty, the five things that count most in the
e nella realizzazione di una casa. Ecco i risultati, design and construction of a home. Here are the
per certi aspetti davvero sorprendenti. results, which in some ways are truly surprising

72 550
Cosa conta di pi• / What counts most

62.10 % 44.70 % 43.70 % 39.80 % 39.80 %

Funzionalità Comfort Rapporto con la luce Presenza di verde Distribuzione degli ambienti
Functionality Relationship with light Presence of vegetation Arrangement of the rooms

UTENTI / USERS

62.00 % 60.80 % 51.90 % 46.80 % 38.00 %

Funzionalità Rapporto con la luce Distribuzione degli ambienti Comfort Dettagli e finiture
Functionality Relationship with light Arrangement of the rooms Details and finishes

PROFESSIONISTI / PROFESSIONALS

Cosa conta di meno / What counts least

3.90 % 8.70 % 8.70 % 10.70 % 11.70 %

Status Bellezza Colori Flessibilitˆ degli spazi Originalitˆ


Beauty Colours Flexibility of the spaces Originality

UTENTI / USERS

2.50 % 5.10 % 6.30 % 8.90 % 10.10 %

Dimensioni Dotazione tecnologica Isolamento acustico Intimitˆ Anima green e sostenibilitˆ


Size Technological equipment Soundproofing Privacy Greenness and sustainability

PROFESSIONISTI / PROFESSIONALS

550 73
Cosa oggi dà senso all’abitare
44.70 % e quali sono le caratteristiche
0 100
fondamentali di uno spazio domestico?
Ecco le risposte alle domande
COMFORT che Abitare ha posto agli utenti
e ai professionisti di houzz.it.
0 100
46.80 %

62.10 %
0 100

FUNZIONALITÀ
FUNCTIONALITY
0 100
62.00 %

8.70 %
0 100

BELLEZZA
BEAUTY
0 100
12.70 %

19.40 %
0 100

INTIMITÀ
PRIVACY

0 100
8.90 %

GAP
10.70 %
0 100 24.70 %
FLESSIBILITÀ
DEGLI SPAZI
FLEXIBILITY
OF THE SPACES
0 100
35.40 %

23.30 %
0 100

CONVIVIALITÀ
CONVIVIALITY
0 100
21.50 %

GAP
27.20 %
0 100 14.50 %

STILE
STYLE
0 100
12.70 %

3.90 %
0 100

STATUS

0 100
1.30 %

GAP
39.80 %
0 100 17.00 %
PRESENZA
DI VERDE
PRESENCE
OF VEGETATION
0 100
22.80 %

11.70 %
0 100

ORIGINALITÀ
ORIGINALITY
0 100
13.90 %

74 550
What is it that gives meaning to home
living today and what are the main 13.60 %
0 100
features of a domestic space? Here are DOTAZIONE
the answers to the questions Abitare TECNOLOGICA
put to the professionals and other TECHNOLOGICAL
users of houzz.it. EQUIPMENT
0 100
5.10 %

18.50 %
0 100

ISOLAMENTO
ACUSTICO
SOUNDPROOFING
0 100
6.30 %

17.50 %
0 100
ANIMA GREEN
E SOSTENIBILITÀ
GREENNESS
AND SUSTAINABILITY
0 100
10.10 %

GAP
26.20 %
0 100 13.00 %

MATERIALI
MATERIALS

0 100
39.20 %

21.40 %
0 100

ARREDAMENTO
FURNISHINGS

0 100
21.50 %

GAP
43.70 %
0 100 17.10 %
RAPPORTO
CON LA LUCE
RELATIONSHIP
WITH LIGHT
0 100
60.80 %

8.70 %
0 100

COLORI
COLOURS
0 100
19.00 %

GAP
19.40 %
0 100 16.90 %

DIMENSIONI
SIZE

0 100
2.50 %

31.10 %
0 100
DETTAGLI
E FINITURE
DETAILS
AND FINISHES
0 100
38.00 %

39.80 %
0 100
DISTRIBUZIONE Utenti / Users
AMBIENTI Professionisti / Professionals
ARRANGEMENT Gap / Divergence
OF THE ROOMS
0 100
51.90 %

550 75
Design gaming
La realtà virtuale è destinata a cambiare entro breve il modo
di progettare. Grazie a tecnologie sofisticate a basso costo,
tra poco potremo camminare all’interno di uno spazio
e magari provare a spostare porte e muri con le mani
Virtual reality will soon change the way people design.
Thanks to sophisticated but low-cost technologies we will
shortly be able to walk around such a space and perhaps
even try moving doors and walls with our hands

TXT_MARCO CONSOLI

«Analizzare il progetto di un edificio sul monitor “Analysing the design of a building on a computer
di un computer o con un modello fisico richiede monitor or with a physical model requires
un certo grado di astrazione mentale per immaginare a certain degree of mental abstraction in order
come sarebbe averne un’esperienza diretta. to imagine what it would be like to experience it
Ma la realtà virtuale è un modo intuitivo directly. But virtual reality is an intuitive
e immersivo per entrarvi dentro: tutti gli architetti con and immersive way of getting inside it: all the
cui l’abbiamo sperimentata sono entusiasti architects we’ve tried it out on are enthusiastic
e sperano di potere un giorno camminare nei loro and hope one day to be able to walk around their
progetti e magari cambiare elementi della scena con designs and perhaps change elements of the
le mani, spostando muri o modificando l’arredo e scene with their hands, shifting walls or altering

550 77
l’illuminazione con un gesto». Così Jacob Freiberg, the furniture and the lighting up things with
ricercatore in visualizzazione architettonica presso a gesture.” This is what Jacob Freiberg, researcher
il canadese iSpace Lab, parla della novità che into architectural visualization at the Canadian
promette di rivoluzionare per sempre il lavoro iSpace Lab, has to say about an innovative technique
di architetti e designer, oltre che del suo progetto that promises to change the work of architects
di esplorarne le potenzialità in collaborazione and designers forever, as well as about his project
con lo studio Perkins+Will.   designed to explore its potentialities in collaboration
La realtà virtuale esiste dagli anni Sessanta, ma with the Perkins+Will studio.
è diventata alla portata di tutti solo con l’invenzione Virtual reality has existed since the 1960s, but it has
di Oculus Rift, visore a basso costo che arriverà only been brought within everyone’s reach with the
sul mercato a inizio 2016 e permette di immergersi invention of Oculus Rift, a low-cost head-mounted
con vista e udito in un ambiente creato display that will be launched on the market in early
al computer. Pensato per gli appassionati 2016 and that makes it possible to immerse yourself
di videogame, il visore Oculus (e i suoi tanti emuli visually and aurally in a computer-created
disponibili o in arrivo, da Samsung Gear VR a HTC environment. Conceived for videogame enthusiasts,
Vive, a OSVR) viene utilizzato ora per entrare the Oculus headset (and its many rivals that are
nei progetti degli architetti, usando gli stessi “motori already available or on their way, from the Samsung
di gioco” come Unity e Unreal Engine creati Gear VR to HTC Vive and OSVR) is now being used
dalle società produttrici di videogame. «L’enorme to get inside the designs of architects, using “game
vantaggio della realtà virtuale è che attraverso engines” like Unity and Unreal Engine that have been
l’immersione sensoriale si percepiscono proporzioni developed by videogame companies. “The enormous
e dimensioni in maniera realistica, ottenendo advantage of virtual reality is that through sensory
ciò che è impossibile fare attraverso un disegno 2D, immersion you can perceive proportions and
che comporta sempre distorsioni prospettiche», dimensions in a realistic manner, achieving what it is
spiega Jon Brouchoud, architetto e fondatore impossible to do by means of a 2D drawing, which
di Arch Virtual, studio dell’Oregon specializzato always involves distortions of perspective,” explains
nell’uso di questa tecnologia. the architect Jon Brouchoud, the founder of Arch
«La prima volta che l’ho usata non solo ho potuto Virtual, a studio in Oregon that specializes in the use
correggere alcuni errori di progettazione, ma of this technology. “The first time I used it not
il cliente è stato entusiasta di entrare nella sua casa only was I able to correct some errors in the design,
prima ancora che avvenisse la ristrutturazione». but the client was thrilled at being able to enter
Quando si indossa il casco, la sensazione his house before its renovation had taken place.”

78 550
Lo studio americano
Arch Virtual collabora
da tempo con il developer
Panoptic Group, facilitando
la vendita dei loro progetti
immobiliari.

The American studio Arch


Virtual has been working
for some time with the
developer Panopticon Group,
facilitating the sale of their
real-estate schemes.

è di trovarsi e muoversi dentro l’ambiente virtuale, When you put on the headset you have the sensation
anche perché visuale e prospettiva variano of being inside the virtual environment and moving
muovendo la testa. E la grafica computerizzata, around it, in part because the field of vision and
che riproduce accuratamente materiali ma anche perspective change with the movements of your head.
luci e ombre, ormai è talmente sofisticata da rendere And the computerized graphics, which faithfully
l’esperienza assimilabile alla realtà. reproduce not just materials but also lighting
In questo modo un architetto può revisionare and shadows, is now so sophisticated that this
un progetto o discutere con i vari fornitori experience is close to reality. In this way an architect
e un cliente può approvarlo con maggiore can revise a design or discuss it with his various
cognizione di causa. «Per noi è uno strumento suppliers and a client can approve it on the basis
di marketing eccezionale – prosegue Brouchoud – of a greater knowledge. “For us it is an exceptional
e infatti da tempo collaboriamo col Panopticon marketing tool,” continues Brouchoud, “and in fact we
Group di Chicago, facilitando la vendita dei loro have been working for some time with the Panopticon
progetti immobiliari. Il problema semmai è che Group of Chicago, facilitating the sale of their
ancora non tutti gli architetti sono in grado di usare real-estate schemes. If there is a problem, it is that
software per trasportare i progetti 3D nella realtà not all architects are yet able to use software to
virtuale». Ecco perché, in attesa che gli architetti translate 3D designs into virtual reality.” And so, while
si adeguino all’uso delle nuove tecnologie, fioriscono we wait for architects to adapt to the use of the new
le società specializzate in realtà virtuale. Una technology, companies specializing in virtual reality
soluzione in tal senso è quella di usare strumenti are flourishing. One solution to this problem is to make
come IrisVR, con cui è possibile tradurre modelli use of tools like IrisVR, with which it is possible
realizzati con Revit, SketchUp o ArchiCAD nella to transpose models made with Revit, SketchUp or
realtà virtuale. «Abbiamo mostrato il software a oltre ArchiCAD into virtual reality. “We have demonstrated
500 studi di architettura, tra cui Mortenson the software to over 500 studios of architecture,
Construction, CEI Architecture, Hansel Phelps including Mortenson Construction, CEI Architecture,
e Skanska», spiega il co-fondatore di IrisVR, Shane Hansel Phelps and Skanska,” explains the co-founder
Scranton. «L’interesse esiste, visto che già 300 of IrisVR Shane Scranton. “The interest is there,
persone di altrettanti studi hanno scaricato seeing that 300 people from the same number

550 79
Strumenti come IrisVR
permettono di tradurre modelli
realizzati con Revit, SketchUp
o ArchiCAD nella realtà
virtuale.
Thanks to tools like IrisVR,
it is possible to transpose
models made with Revit,
SketchUp or ArchiCAD
into virtual reality.

il nostro software, ma la comunità degli architetti of studios have already downloaded our software, but
è storicamente restia ad abbracciare le novità the architectural community is historically reluctant to
tecnologiche. Siamo solo agli inizi e col miglioramento embrace technological innovations. We are only at
dei caschi e l’aumento dei casi di studio the beginning and with the improvement in headsets
i professionisti adotteranno la novità». and the increase in the number of case studies
«Abbiamo registrato l’interesse di due architetti many professionals will adopt the new tool.”
molto famosi – lo incalza Brouchoud – ma è pur “We have already received inquiries from two very
vero che c’è ancora un certo scetticismo diffuso: famous architects,” says Brouchoud, “but it is also
i professionisti riconoscono le potenzialità della true that there is still a fair amount of scepticism:
realtà virtuale ma sono riluttanti a lasciarla usare professionals recognize the potentialities of virtual
ai loro clienti, per paura che ciò possa dare la stura reality but are loath to let their clients use it, for fear
a un processo di revisione talmente ampio that it might open the floodgates to a process
da sforare ogni possibile budget». «Nonostante of revision so extensive that it would overshoot
le risposte positive che seguono ogni presentazione, any possible budget.” “Despite the positive response
c’è sempre diffidenza verso la tecnologia e ciò we get with every demonstration there is always
che non è immediatamente comprensibile», spiega a distrust of technology and anything that is not
Michele Roder, socio insieme a Davide Borsoi immediately comprehensible,” explains Michele Roder,
e Luigi Tonon di Neiko, società di San Vendemiano a partner along with Davide Borsoi and Luigi Tonon in
(Treviso) che ha una divisione dedicata allo sviluppo Neiko, a company based in San Vendemiano (Treviso)
di esperienze in realtà virtuale non solo per il real that has a division devoted to the development of
estate ma anche per lo yacht design e progetti virtual reality experiences not just for the real-estate
in ambito culturale e turistico. Lo studio, che ha market but also for yacht design and projects in the

80 550
avviato una collaborazione con il Media Lab fields of culture and tourism. This studio, which has
dell’Università IUAV di Venezia, ha tra i committenti begun a collaboration with the Media Lab of the IUAV
studi di architettura e ingegneria, costruttori University in Venice, and has among its clients
e contractor, agenzie immobiliari e cantieri navali. architecture and engineering firms, constructors
«Ci stiamo muovendo presso alcuni grandi and contractors, real-estate agencies and shipyards.
contractor negli Emirati Arabi e in Europa, “We are reaching out to some big contractors in the
dove vediamo che c’è una maggiore voglia Arab Emirates and Europe, where we see that there is
di sperimentare questa tipologia di strumento, a greater desire to experiment with this kind of tool,
mentre in Italia procede tutto più lentamente». whereas in Italy everything is moving more slowly.”
In ogni caso il futuro per questo tipo di tecnologia In any case the future for this type of technology
non può che essere radioso: «Nel giro di cinque anni can only be bright: “Within five years,” declares
– spiega Brouchoud – la realtà virtuale rivoluzionerà Brouchoud “virtual reality will revolutionize the work
il lavoro dell’architetto, che potrà esplorare nuove of the architect, who will be able to explore
frontiere. Probabilmente negli studi ci sarà una new frontiers. Studios will probably have a room
stanza dedicata alla realtà virtuale, per indossare dedicated to virtual reality, where people can
un casco e muoversi nei progetti degli edifici, put on a headset and move around the designs
e magari utilizzare nuovi strumenti interattivi (come of buildings, and perhaps use new interactive
i guanti per manipolare gli oggetti immateriali, ndr): instruments (like gloves to manipulate immaterial
è persino difficile immaginare cosa accadrà quando objects, editor’s note): it is hard even to imagine
la prospettiva sarà ribaltata e l’architetto potrà what will happen when the perspective is turned
disegnare un edificio mentre si trova immerso on its head and the architect is able to design
al suo interno». a building while immersed inside it.”

Neiko ha tra i committenti alcuni grandi contractor


negli Emirati Arabi (sotto, una torre a Doha) e in Europa
(a sinistra, una villa a Nizza), disponibili a sperimentare
strumenti di realtà virtuale.

Neiko has among its clients some big contractors


in the Arab Emirates (above, a tower in Doha)
and Europe (top left, a house in Nice): there is a greater
desire to experiment with virtual reality experiences.

550 81
Totally handmade

“Tappeto” in Terrazzo alla Veneziana e tavelle in cotto


Tobia Scarpa, 1989
da oltre un secolo i sarti del marmo
www.morseletto.eu
L’abitare fluido
e sostenibile
di UNStudio

L’architettura arcaica
di Alejandro Aravena

La prefabbricazione
di Ateljé Sotomaa

Fluid, sustainable living


from UNStudio

Archaic architecture
by Alejandro Aravena

Ateljé Sotomaa
does prefabrication
FEDDE DE WEERT
Sguardi sul paesaggio
Views of the Landscape
In un villaggio dell’Olanda settentrionale, la W.I.N.D. House
di UNStudio, ad alte performance ambientali, propone
un’idea fluida dell’abitare in cui gli spazi appaiono permeabili
e le funzioni indeterminate
In a village in the north of the Netherlands, UNStudio’s
W.I.N.D. House, which makes extensive use of sustainable
solutions, proposes a fluid sense of living in which spaces
appear permeable and functions are undetermined

TXT_MICHELE CALZAVARA

Un’ondulazione barocca affacciata su un polder A baroque undulation facing onto a Dutch polder,
olandese, un insieme di punti d’inflessione a set of points of inflection like one of Bernard
come un Objectile à la Bernard Cache, Cache’s Objectiles, a butterfly or a Deleuzian
una farfalla o una piega deleuziana, o più fold, or more simply any kind of topological
semplicemente un qualche tipo di figura figure, such as a Klein bottle, a Mœbius strip
topologica, come una bottiglia di Klein, or something of that ilk.
un nastro di Mœbius o chissà cosa. These are figures on which Ben van Berkel had
Figure su cui Ben van Berkel si era già prodotto, already worked, declaredly, towards the end
dichiaratamente, sul finire del secolo scorso, of the last century, through an architectural
quando quella branca della matematica version of that branch of mathematics (topology)
(la topologia) in versione architettonica – dopo – and after a long journey through a brutalism
un lungo tragitto passato per un afflato “etico inspired by “ethics versus aesthetics”, and thanks
versus estetico” brutalista, per uno scientismo to a kind of scientific approach made up of graphs
fatto di grafi tanto rigorosi quanto formalmente as rigorous as they were formally agnostic and via
agnostici, per aspri modelli come quelli models like those of Eisenman for House 11a

550 85
Come tutta l’architettura di Ben van Berkel,
la W.I.N.D. House ha un carattere diagrammatico

di Eisenman per la House 11a o il grattacielo or the Max Reinhardt Haus skyscraper in Berlin –
Max Reinhardt Haus a Berlino – faceva godere it was possible to come up with seductive and
di immagini seducenti e apparentemente almost impossible images, but ones that could be
impossibili, ma sempre più progettabili grazie designed in a more straightforward way thanks to
a un’elettronica a portata di mano e a tecnologie affordable electronics and rapidly maturing digital
digitali in rapidissima maturazione: arrivarono technologies. Out of all this came Marcos Novak’s
la Transarchitecture di Marcos Novak, Transarchitecture, Stephen Perrella’s Hypersurface
l’Hypersurface theory di Stephen Perrella, theory, the deformations of Foreign Office
le deformazioni di Foreign Office Architects Architects and many others. Today all this seems
e altro ancora. Tutto questo oggi sembra like archaeology (indeed it is, judging by the fact
archeologia (anzi, lo è, tanto che il CCA di that the CCA in Montreal entitled its exhibition
Montréal si è occupato dell’argomento on the subject Archaeology of the Digital).
con la mostra Archaeology of the Digital). Certainly one can ask whether it is reasonable
Certo ci si può chiedere quanto sia sensato or even delirious to discuss such matters in
o farneticante scriverne in queste righe, come a discussion of a building that, when all is said
introduzione a una casa che, in fin dei conti, and done, is just a detached house in the Dutch
è una villa unifamiliare nella campagna olandese. countryside. But the fact is that the W.I.N.D. House,
Ma in realtà la W.I.N.D. House, progettata designed by UNStudio and located on the outskirts
da UNStudio nei sobborghi di un villaggio del of a village in Noord-Holland, has it origins in those
Noord-Holland, deriva da quelle visioni. Come visions. Like all of van Berkel’s architecture, it has
tutta l’architettura di van Berkel, ha un carattere a clearly diagrammatic character. Conceptually
chiaramente diagrammatico. Concettualmente it stems from a ripple in the ground, from which
nasce da un’increspatura del terreno, it emerges in a twisting motion around the core
da esso emerge sviluppando una torsione of distribution and projects four petals, or wings,
in corrispondenza del nucleo distributivo that define different functional areas. The upward
e proietta quattro petali, o ali, che definiscono movement along the staircase is centrifugal,
i diversi ambienti funzionali. Il movimento so that on each turn it provides different views
ascensionale lungo la scala è centrifugo, and framings of the landscape, absorbing it into
a ogni svolta getta sguardi e inquadrature the building and, at the end of a promenade
diverse sul paesaggio assorbendolo nell’interno that leads to the terrace, lets itself be incorporated
e, alla fine di una promenade che sfocia sul into that landscape, turning this relationship
terrazzo, da quel paesaggio si lascia incorporare, on its head. In fact interior and exterior appear
rovesciando i rapporti. Di fatto, interno ed esterno undetermined. As to some extent do the functions
risultano indeterminati. E in qualche modo anche too: although the activities of being together or
le funzioni: stare insieme, isolarsi, lavorare alone, working or playing, cooking and socializing,
o giocare, cucinare e socializzare, dormire, sleeping and relaxing traditionally take place
rilassarsi, per quanto siano attività classicamente in distinct areas, they are also an open system
organizzate in aree distinte, sono anche un of relations that permeate one another. For this
sistema di relazioni aperte e permeabili l’una reason, as in a topological surface that has only
all’altra. Per questo, come in una superficie one side, it is possible to move from one to the
topologica a una faccia, ci si può trovare su uno other (public or private, inside or outside, above
o sull’altro lato (pubblico o privato, dentro o fuori, or below) without passing through a real border.
sopra o sotto) senza passare da un bordo vero Just like a Mœbius strip. Whether its form is
e proprio. Come un nastro di Mœbius appunto. reproduced is irrelevant, as indeed any linguistic

86 550
FEDDE DE WEERT

Vista da sudovest: la casa (oltre 500 mq di cui circa 400 calpestabili) è costruita con blocchi termici d’argilla e intonaco traspirante e rivestita in listelli di legno Fraké (Platowood).

View from the south-west: the house (over 500 sqm, 400 of which are useable floor area) is built out of thermal blocks of clay and breathable plaster
and clad with strips of FrakŽ wood (Platowood).
INGA POWILLEIT
INGA POWILLEIT

Vista del terrazzo, con divano Canasta di B&B Italia


(Patricia Urquiola) e, sotto, della zona pranzo
con tavolo Seven di B&B Italia e sedie Flow
di MDF Italia (Jean-Marie Massaud).

View of the terrace, with B&B Italia’s Canasta sofa


(Patricia Urquiola) and, below, of the dining area
with B&B Italia’s Seven table and MDF Italia’s Flow
chairs (Jean-Marie Massaud).
FIRST-FLOOR PLAN

Project
The W.I.N.D. House
Architects
UNStudio
Project team
Ben van Berkel, Caroline Bos, Astrid Piber with
Ger Gijzen, René Wysk and Luis Etchegorry,
William de Boer, Elisabeth Brauner, Albert
Gnodde, Cheng Gong, Eelco Grootjes, Daniela
Hake, Patrik Noome, Kristin Sandner, Beatriz
Zorzo Talavera
Structural engineer
Pieters Bouwtechniek, Haarlem
Client
Private

Dates
2008-2014
Building site
2350 sqm
Building surface gross
528 sqm
Building surface net
406 sqm
Location
Noord-Holland, The Netherlands

1. Living room 2. Fire place 3. Podium 4. Dining room 5. Kitchen 6. Terrace 7. Hall 8. Gallery 9. Master bedroom 10. Shower 11. Hammam
12. Toilet 13. Guest room 14. Storage 15. Bathroom 16. Void

1. Hall - Entrance level 2. Basement/Storage


3. Gallery - Level children/Music Room
4. Hall - Level Living/Dining 5. Kitchen/Dining
6. Gallery - Level Master bedroom 7. Hall - Level
access roof terrace 8. Roof terrace

SECTION

Che lo riproduca formalmente è irrilevante, come choice would be (incidentally, topology treats
d’altra parte lo sarebbe qualsiasi scelta linguistica a brick and a billiard ball, and even a cup of tea
(per inciso, la topologia considera un mattone and a disc, as if they were the same shape).
e una palla da biliardo come se avessero la stessa And in fact, the attractions of language are
forma, e persino una tazza di tè e un disco). replaced by other kinds of emotions, those linked
E infatti, alle attrattive del linguaggio subentrano to environmental performance. Today in order for
altre seduzioni, quelle della performance a work of architecture to be considered truly smart –
ambientale. Poiché oggi sembra necessario, it seems that it must be equipped with all the
affinché un’architettura sia considerata davvero available technologies of automation and
intelligente (smart), che sia dotata di tutte le connectivity: with a complete home automation
tecnologie di automazione e connettività disponibili: system for climate control, operated by touch
di un sistema domotico completo per il controllo screen from within the house or remotely by LAN,
climatico, di una gestione touch screen all’interno with solar panels, with heating and cooling systems
della casa o da remoto via LAN, di pannelli solari, that are able to recover waste heat and with
sistemi di riscaldamento e raffrescamento con intelligent materials like coated glass that reduce

550 89
INGA POWILLEIT

Le due ali della zona giorno, collegate da un curvilineo podio di bambù (Moso), si proiettano sul paesaggio attraverso vetrate scorrevoli a tutta altezza
(Kumasol Minimal windows); in soggiorno, poltrone Mychair di Walter Knoll (UNStudio/Ben van Berkel) e divano Evergreen di Flexform (Antonio Citterio).

The two wings of the living area, connected by a curved bamboo podium (Moso), project out over the landscape through sliding floor-to-ceiling glass walls
(Kumasol Minimal windows); in the living room, Walter Knoll’s Mychair armchairs (UNStudio/Ben van Berkel) and Flexform’s Evergreen sofa (Antonio Citterio).
INGA POWILLEIT

90 550
INGA POWILLEIT
INGA POWILLEIT

Sopra e nella pagina precedente, la scala, aperta e baricentrica, connette con continuità il fronte, il retro e i vari livelli resi omogenei
anche da un unico pavimento in resina.

Above and previous page, the open stairs connect up with continuity the front, the back and the various levels, rendered harmonious
in part by a single resin floor.

recupero del calore disperso, materiali intelligenti the thermal load or claddings that automatically
come vetri selettivi pigmentati che abbassano regulate the level of relative humidity. And finally
il carico termico o rivestimenti che autoregolano (going back to architecture), there must be
il tasso di umidità relativa. E infine (e torniamo an optimal placement with respect to the light
all’architettura) di un orientamento ottimale and the prevailing winds: and in this case the
rispetto alla luce e ai venti dominanti: così la zona sleeping area and study face north-east, sheltered
notte e studio verso nordest, protetta da un bosco by the wood behind the house, and the living area
retrostante, e la zona giorno verso sudovest, faces south-west, opening onto the landscape
aperta al paesaggio del polder attraverso grandi of the polder through large, uninterrupted panes
vetrate continue. La W.I.N.D. House è tutto of glass. The W.I.N.D. House is all this: an advanced,
questo: evoluzione avanzata, sofisticata sophisticated and necessarily domesticated
e necessariamente addomesticata delle ardite development of the bold visions from which
visioni da cui proviene, è un perfetto dispositivo it comes, it is a perfect way of testing the limits
conoscitivo del nostro orizzonte culturale in fatto of our cultural horizon in terms of habitat,
di habitat, un “reality check” dell’immaginario. a “reality check” for the imagination

92 550
INGA POWILLEIT

Il retro della casa – qui la camera da letto principale con bagno (Axor Massaud di Hansgrohe) e hammam annessi – si affaccia a nord su
un più intimo paesaggio boschivo.

The back of the house – where the main bedroom with attached bathroom (Hansgrohe’s Axor Massaud) and hammam is located –
faces north onto a more intimate wooded landscape.
INGA POWILLEIT

550 93
94 550
Un fuoco
al centro
della casa
A Hearth
at the Centre
of the House

TXT_FABRIZIO GALLANTI

Ambienti astratti e primordiali per una villa cilena a picco


sul Pacifico. Alejandro Aravena, curatore della prossima
Mostra d’Architettura alla Biennale di Venezia, l’ha immaginata
come un fossile di cemento disposto a lasciarsi corrodere
dall’azione del sole e della salsedine
Alejandro Aravena, curator of the next Venice Biennale
of Architecture, has imagined a Chilean house set high
above the Pacific as a concrete fossil willing to let itself
be corroded by the action of the sun and the salt spray.
The setting is both abstract and primordial

550 95
Sopra, il focolare ancestrale: questo parallelepipedo cavo di cemento grezzo funge da canna fumaria e da osservatorio sul cielo.
Above, the ancestral hearth: this hollow parallelepiped of raw concrete serves as a chimney and an observatory of the sky.

Nella poesia di Pablo Neruda ricorre frequentemente The concept of “telluric” crops up frequently in the
il concetto di “tellurico”. La parola indica poetry of Pablo Neruda. He uses the word to indicate
la corrispondenza tra l’essenza dell’uomo e la terra, the correspondence between the essence of humanity
che non è solamente uno sfondo ma l’origine, and the earth, which is not a backdrop but the origin,
la materia prima e il destino di ogni esistenza umana. the raw material and the destiny of every human
Nei componimenti di Neruda, la menzione frequente existence. The frequent mention of locations scattered
di punti geografici distribuiti lungo il territorio cileno around the Chilean landscape in Neruda’s poems helps
permette di capire come le condizioni estreme della us to understand how the extreme conditions of this
geografia di questo Paese (deserti, ghiacciai, le Ande, country’s geography (deserts, glaciers, the Andes,
l’Oceano Pacifico, vulcani, terremoti, foreste sterminate) the Pacific Ocean, volcanoes, earthquakes, boundless
siano fondamentali per leggere diverse espressioni forests) are fundamental to interpreting its different
culturali, tra le quali l’architettura. Il progetto della casa cultural expressions, including architecture.
OchoQuebradas di Alejandro Aravena / Elemental rivela The design of the Casa OchoQuebradas by Alejandro
alcuni dei temi di questa relazione. L’intervento fa parte Aravena / Elemental outlines some of the themes
di un nuovo complesso di case per vacanze e fine which derive from this relationship. This intervention
settimana situato a Los Vilos, un piccolo comune sulla is part of a new complex of holiday and weekend
costa del Pacifico. Il cliente, la società Ocho al Cubo, ha homes located at Los Vilos, a small city on the
già realizzato in passato una serie di interventi analoghi, Pacific coast. The client, the Ocho al Cubo company,
affidati ad architetti cileni e stranieri, tra i quali Toyo Ito, had already carried out a series of similar projects
all’interno dell’area denominata Marbella, un grande in the past, entrusting them to Chilean and foreign
resort per vacanze più a sud. Rispetto a Marbella, architects, including Toyo Ito, in the area called
a Los Vilos il paesaggio è più violento: un altopiano Marbella, a large holiday resort farther to the south.
arido, spazzato dai venti che incoccia con l’oceano The landscape of Los Vilos is more violent than
seguendo una linea di scogliere frastagliate. La parola in Marbella: an arid, windswept plateau that abuts
“quebrada” indica un crepaccio, una fessura del terreno onto the ocean with a line of jagged cliffs. The word
dalla quale accedere al livello del mare. La casa appare quebrada means a ravine, a cleft in the ground
come una catasta di volumi impilati sul ciglio della through which it is possible to descend to the level
scogliera. L’equilibrio apparentemente precario delle of the sea. The house looks a bit like a stack
scatole ricorda le immagini delle rovine incongruenti of volumes piled up on the edge of the cliff.
fatte di casupole di legno, automobili e pescherecci The apparently precarious balance of these boxes

96 550
incagliati contro gli alberi al ritiro delle acque
dopo lo tsunami che ha travolto le coste cilene
nel 2010. Non esiste nessuna intenzione di mimesi
con l’ambiente circostante, anzi la casa crea
un microcosmo interiore che protegge gli abitanti.
L’edificio si distacca dalla natura, perché questa,
in fondo, è ostile. Infatti, Aravena scrive
di condizione “primitiva” e di architettura “arcaica”,
la stessa delle caverne e delle grotte dove
ci si rifugiava in cerca di protezione. L’obiettivo
del progetto è recuperare forme di vita più essenziali,
che senz’altro si distaccano dall’intensità
metropolitana di Santiago del Cile. Il territorio
è ridotto a un elemento visivo, attraverso poche
aperture, che inquadrano l’oceano. Questo
dispositivo di messa in scena del paesaggio
è già stato utilizzato da Aravena nel padiglione
per la Ruta del Peregrino in Messico, un semplice
Superfici di cemento a vista nelle stanze, affacciate sulla natura primitiva.
Raw concrete surfaces in the rooms, facing onto a primitive nature.

Al centro del progetto c’è una cavità dove sarà possibile accendere un falò, protetta da una vetrata. Con vista sul cielo e sulla città.
In the house there is a cavity protected by a glass wall, where it will be possible to light a fire. With a view of the sky and the city.

parallelepipedo cavo in cemento, un belvedere also recalls pictures of incongruent ruins made up
grezzo aperto su una vallata lussureggiante. of wooden huts, cars and fishing boats stranded
In entrambi i casi, la costruzione, nonostante among the trees on the retreat of the waters after
sia massiccia, appare come se fosse solamente the tsunami that struck the Chilean coast in 2010.
appoggiata al terreno. Il centro del progetto è There is not the slightest intention to blend into
una cavità, dove sarà possibile accendere un falò, the surroundings. On the contrary the house creates
attorno al quale sono disposte le funzioni pubbliche an internal microcosm that protects its inhabitants.
della casa, mentre le camere da letto sono collocate The building detaches itself from nature, because,
nella torre contro la quale si appoggia il grande at bottom, this nature is hostile. In fact, Aravena

550 97
writes of “primitive” conditions and “archaic”
architecture, the same as that of the caves in which
people take refuge in search of safety. The objective
of the project is also to look back more essential
forms of life, a far cry from the metropolitan
intensity of the country’s capital Santiago.
The landscape is reduced to a visual element,
glimpsed through a few openings that frame
the ocean. This idea of placing the outside world
on stage had already been utilized by Aravena
in the pavilion for the Ruta del Peregrino in Mexico,
a simple hollow parallelepiped of concrete, with
a rough viewing platform overlooking a lush valley.
In both cases, the construction, despite its bulk,
looks as if it were just set down on the ground.
The centre of the building is a cavity, in which it
will be possible to light a fire, around which are laid
Negli schizzi di Aravena, uno studio dei volumi e un dettaglio del focolare. out the public functions of the house, while the
In Aravena’s sketches, a study of the volumes and a detail of the hearth. bedrooms are located in the tower against which

Tutto quello che serve in vacanza – area per il pranzo, calore, spazio relax con visuale – racchiuso da volumi semplici e superfici scabre.
Everything needed on a holiday – dining area, warmth, relaxation space with a view – enclosed by simple volumes and rough surfaces.

camino. Il fuoco nel centro della casa, oltre the great fireplace is set. In addition to recalling
a richiamare un archetipo ancestrale, è un sistema an ancestral archetype, the hearth at the centre of
di riscaldamento frequente nelle case a patio the house is a common heating system in the patio
degli altopiani desertici del Cile. La casa sarà houses of Chile’s high deserts. The house will be built
costruita in cemento armato a vista e il legname of raw reinforced concrete and the timber for the
per le casseforme riutilizzato per il rivestimento formwork reutilized for the cladding of the terrace.
della terrazza. Il sole, il sale trasportato dal vento The sun, the salt carried by the wind and the weather
e le intemperie lentamente lasceranno le proprie tracce will slowly leave their marks on the house, just as
sulla casa, come sui ciottoli ai piedi della scogliera, they have done on the pebbles at the foot of the cliff,
rozzi, ma allo stesso tempo confortevoli al tatto. rough but at the same time comforting to the touch

98 550
LIVING & YOOX.COM
per

OXFAM
ACQUISTA IL DESIGN BOOK SU YOOX.COM.
I PROVENTI DELLE VENDITE VERRANNO DEVOLUTI A OXFAM,
IN PARTICOLARE A SUPPORTO DELL’INIZIATIVA #SFIDOLAFAME

Design Book è uno speciale quaderno illustrato con 20 pattern esclusivi, disegnati in
occasione della mostra The Art of Living (Triennale di Milano, Salone del Mobile 2015) e
firmati da: Jaime Hayon, Studio Job, Alessandro Mendini, Bethan Laura Wood, Stella Jean,
Paola Navone, Nosanchuk, Yves BŽhar, Fratelli Campana, Dimore Studio, Formafantasma,
Giulio Iacchetti, India Mahdavi, Constance Guisset, Johanna Grawunder, Mischer’traxler,
Migliore + Servetto, Italo Lupi, Mattheo Thun, Kiki van Eijk.
L’obiettivo di Oxfam è dare sostegno diretto a migliaia di donne e bambini che vivono in
zone rurali e hanno limitato accesso a cibo, acqua, sanità e istruzione.
COURTESY ATELJÉ SOTAMAA

Essere aperti a tutto


ciò che ci circonda
La smart home dei finlandesi Ateljé Sotamaa più che un sistema prefabbricato
è una filosofia dell’abitare. Si fonde col paesaggio, integra natura e tecnologia,
definisce nuovi rapporti di vicinato

TXT_KNUD WALTER

100 550
Being Open to Everything
Around us
The smart home of the Finnish studio Ateljé Sotamaa is not so much
a prefabricated system as a philosophy of living. It blends into the landscape,
integrating nature and technology, and defines new neighbourly relations

550 101
Nel secondo dopoguerra la Finlandia contribuÒ After the Second World War Finland contributed to
alla ricostruzione della cittö di Varsavia attrezzando the reconstruction of the city of Warsaw by building
un intero quartiere con case prefabbricate an entire district of prefabricated houses designed
progettate da Alvar Aalto. Oggi, le stesse, pensate by Alvar Aalto. Today, these houses, which were
per un’esigenza temporanea, sono diventate intended to meet a temporary need, have become
abitazioni permanenti nonché ambite. La loro permanent as well as sought-after homes. Their
trasformazione e l’estensione della loro funzione transformation and the extension of their function
sono state determinate nel tempo dal comportamento are the result of the behaviour of their inhabitants
dei loro abitati. L’intervento spontaneo che hanno over time. The spontaneous alterations to which
subito è diventata pratica comune e va ben they have been subjected have now become
oltre i confini della Polonia. common practice and one that goes well beyond the
Tra gli interpreti più curiosi di questa tendenza – borders of Poland. Among the most intriguing
che ormai ha le caratteristiche di un comportamento exponents of this tendency today – which by now
organico e diffuso tra clienti e progettisti – ci sono has the characteristics of a systematic approach
oggi altri finlandesi, lo studio Ateljé Sotamaa, widely adopted by clients and designers – are some
Il primo prototipo della smart con base a Helsinki, diretto da due fratelli: Kivi, other Finns, those of Ateljé Sotamaa. This studio,
home progettata digitalmente architetto e direttore creativo dell’Aalto Digital based in Helsinki, is run by a brother-and-sister
Atelier House è stato costruito Design Laboratory presso la Aalto University, team: Kivi, architect and creative director of the
quest’anno a Hvitträsk,
si è formato tra gli Stati Uniti e l’Europa, mentre Aalto Digital Design Laboratory at Aalto University,
in Finlandia.
Tuuli è scultrice e designer con un passato nella received his training in the United States and
The first prototype of the
didattica tra la Oslo School of Architecture e l’AA Europe, while Tuuli is a sculptor and designer with
Atelier House, a digitally
designed smart home, was
di Londra. Insieme hanno messo a punto Atelier a background in teaching at the Oslo School of
built this year at Hvitträsk, House, una smart home progettata digitalmente Architecture and the AA in London. Together they
Finland. e realizzata con costruzioni prefabbricate in cui have developed Atelier House, a digitally designed

102 550
COURTESY ATELJÄ SOTAMAA

le varianti di modello, circa quaranta, sono smart home made up of prefabricated elements in
applicabili per incontrare i desideri dei clienti which variations on the model, around forty in all,
e attivare processi di comunitö. Il progetto è pensato can be used to satisfy the desires of clients and
per esprimere le sue potenzialitö in relazione a più trigger processes of community building. The design
case poiché rifiuta modelli di sviluppo immobiliare is conceived in such a way as to express its full
accelerato e si pone come abitazione, casa potentialities in relation to a group of houses since it
di vacanza e luogo di lavoro. Ogni modello è rejects models of accelerated property development
studiato per appoggiarsi all’infrastruttura tecnologica and can be used as a residence, holiday home and
in dotazione e adattarsi alla versatilitö degli spazi. workplace. Each model has been designed to make
Il primo prototipo è stato costruito quest’anno use of the available technological infrastructure
a Hvitträsk e lo studio sta lavorando alla realizzazione and adapt to spaces in a versatile manner.
di una colonia di case a circa trenta minuti The first prototype was built this year at Hvitträsk
dalla capitale finlandese, tra la foresta e il mare. and the studio is working on the construction
Le caratteristiche sono state delineate per attrarre of a community of houses at a site between the
persone disposte alla condivisione di consumi forest and the sea about thirty minutes from the
energetici e politiche di sostenibilitö nella gestione Finnish capital. The characteristics of the design
di rifiuti, spazi comuni e manutenzione del verde. have been chosen in order to attract people willing
Ogni casa, come il prototipo, sarö costruita to share energy use and adopt sustainable policies
localmente con abete rosso e betulla. Sebbene ogni for the management of waste, common spaces
modello sia accomunato da un grande deck che and maintenance of vegetation. Each house, like
fonde le prerogative di un terrazzo e di un patio the prototype, will be built locally out of spruce
sul giardino, la casa è pensata per una domesticitö and birch. Although all the models have a large
calcolata sulle esigenze dell’individuo o del nucleo deck that combines the properties of a terrace and
che la sceglie. Infatti, una tettoia in continuitö con a garden patio, the house can be adapted to meet
il corpo della casa annuncia una notevole apertura the domestic needs of the individual or family that
verso l’esterno e la natura, ma chiarisce la presenza chooses it. A canopy which links up to the structure
di uno spazio domestico interno, neutro e silenzioso. of the house creates a notable sense of openness
Un sistema di vetrate separa le due dimensioni della with the outside and natural world, but also makes
casa, ma consente l’ingresso della luce naturale clear the presence of a neutral and quiet domestic

COURTESY ATELJÄ SOTAMAA

550 103
MIKAEL LINDEN
Project
Atelier House
Architects
AteljŽ Sotamaa
Digital Design Research
ADD, Aalto University Digital Design
Laboratory
LED lighting
SAAS Instruments
Construction
Helsingin Rakennus ja Asennus Oy
Location
HvittrŠsk (SF)

Le quaranta varianti di modello


di Atelier House (sotto, una
selezione) sono applicabili per
incontrare i desideri dei clienti
e attivare processi di comunitˆ.
The forty variations on the
Atelier House model (below,
several samples) can be
used to satisfy the desires
of clients and trigger processes
of community building.

124 / 176,6 sqm 198,5 / 367 sqm 167,6 / 381,4 sqm

119,7 / 200 sqm 143,4 / 247,7 sqm 149,1 / 245 sqm

104 550
MIKAEL LINDEN

ottimizzandone l’uso. Questa membrana concettuale


ha diversi gradi di porositö a seconda del modello
di casa che si sceglie a catalogo. Atelier House è
un contenitore dotato di arredi, luci e servizi coerenti
perché disegnati appositamente. Un sistema di Led
è inserito nelle intersezioni dei piani strutturali;
i mobili integrati e freestanding combinano vetro,
legno e acciaio. Un ricco apparato tecnologico
che alimenta i servizi della casa è programmato
digitalmente ed è visibile solo attraverso le interfacce
di comando. Il cliente partecipa alla progettazione
operando una scelta: far parte di una comunitö
di abitanti unita da valori condivisi e protocolli
d’azione. La costruzione del villaggio pilota partirö
nell’autunno del 2016. ‚Atelier House – come dice
ad Abitare Kivi Sotamaa – è una nuova tipologia
di housing e soprattutto un nuovo modo di lavorare
con chi desidera una casa animata da principi
e bisogni. Re-immaginare case di legno seguendo
paradigmi digitali e avere una chiara visione
architettonica aperta alla personalizzazione del
cliente ha fatto sÒ che un riparo quasi primitivo fosse
creato semplicemente con l’articolazione di superfici
e l’utilizzo di una tettoia, per aprirsi radicalmente
a tutto ci÷ che ci circonda, edifici, persone e naturaé.

space inside. A set of glass walls separates the two


dimensions of the house while allowing the entry
of natural light and optimizing its use.
This conceptual membrane has different degrees
of porosity depending on the model of house chosen
from the catalogue. Atelier House is a container
fitted with furniture, lighting and services that
form a coherent whole because they have been
designed for the purpose. A system of LEDs
is set in the intersections of the structural planes
while the built-in and freestanding furniture
is made of a combination of glass, wood and steel.
An extensive range of technological equipment
that runs the house’s services is digitally
141,1 / 261 sqm
programmed and visible only through the control
interfaces. The client participates in the design
by making a choice: to belong to a community
of inhabitants united by shared values and protocols
of action. Work will start on construction
of the pilot village in the autumn of 2016. “Atelier
House,” Kivi Sotamaa tells Abitare, “is a new type
of housing and above all a new way of working
with people who want a house inspired by principles
and needs. Re-imagining wooden houses on
the basis of digital paradigms and having a clear
architectural vision open to customization
by the client has allowed an almost primitive shelter
to be created simply through the articulation
of surfaces and the use of a canopy to open things
up to everything that surrounds us: buildings,
167,6 / 308 sqm
people and nature.”

550 105
Microambienti
da favola
Fabulous
Micro-Environments
L’ultima sfida è concentrare abitabilitö e comfort in spazi sempre
più ridotti. Ci si esercitano gli architetti, trovando soluzioni
ingegnose e personalizzate, ma ora ci provano anche le aziende
offrendo prodotti seriali
How do you squeeze as much liveability and comfort into today’s ever-
shrinking homes? Architects have been rising to the challenge with
increasingly ingenious and personalized solutions, and now the big firms
are also getting in on the act with their own series-produced ideas

TXT_ALICE PICIOCCHI

ROMERO
•A
JAVIER DE PAZ GARC

MIGUEL DE GUZM•N Y ROC•O


ALAN TANSEY

550 107
Casa MJE
PHOTOS_JAVIER DE PAZ GARCêA

Thoughts from Inside the Box è il blog di un dipendente Thoughts from Inside the Box is the blog of a Google
di Google che vive in un camion attrezzato, employee who lives in a truck parked outside
parcheggiato di fronte all’azienda di San Francisco. the company in San Francisco. He saves 90 per cent
Risparmia il 90 per cento dello stipendio e la cifra of his salary and a window at the top of the web page
che accumula aumenta inesorabile su un contatore where he describes his daily life clocks the steadily
in cima alla pagina web dove racconta la sua increasing net amount he is accumulating. His is
quotidianità. Una scelta estrema scaturita an extreme choice dictated by a real need: cities are
da un assunto oggettivo: le città sono sempre increasingly overcrowded and expensive, our lives
più congestionate e care, le nostre vite più nomadi are becoming more nomadic and solitary and the
e solitarie e i nostri lavori contrassegnati da precarietà circumstances of our employment are ever more
e da mobilità. In Nord America quattro abitanti precarious and mobile. In North America 80 per cent
su cinque vivono in città e le previsioni parlano of the population live in cities, and forecasts
di un incremento di inurbamento della popolazione suggest there will be a 66 per cent increase in the
mondiale che toccherà il 66 per cento nel 2050. urbanization of the world’s population by 2050.

108 550
Project
Casa MJE Architects are moving with the times and designing
Architects for smaller and smaller living spaces whose interiors
PKMN – PequeÐas demand flexibility and adaptability. A report in the
Grandes casas Wall Street Journal said that over the past decade
Project team
the size of homes has shrunk by 18 per cent in San
Alessia Mansutti
Carol P. Linares Francisco, by 19 per cent in Seattle and by as much
Elena Cantoni as 22 per cent in Boston. And yet such restrictions
Alicia Coronel can also be a stimulus for design. Indeed in recent
Dates
years there has been an exponential rise in the
2015
Size
number of clever solutions in which potentially
70 sqm claustrophobic micro-architecture are transformed
Location into apartments that can be used in various ways
Salinas, Asturias (E) at different times of the day. This is the direction
in which the architects at PKMN are moving, in fact
the Spanish group has started up a concern

Gli architetti si adattano facendo i conti con metrature


sempre più ridotte e unitö abitative che hanno
come caratteristiche imprescindibili la flessibilitö
e adattabilitö degli spazi interni. Come riporta
un articolo del Wall Street Journal, la superficie
media delle case è diminuita negli ultimi dieci anni
del 18 per cento a San Francisco, del 19 a Seattle
e addirittura del 22 a Boston. I vincoli sono per÷ uno
stimolo progettuale e cosÒ, negli ultimi anni, si stanno
Brandon vive in un camion parcheggiato di fronte a Google, dove
moltiplicando gli esempi di soluzioni ingegnose in cui
lavora: sul blog frominsidethebox.com racconta la sua quotidianitö.
micro-architetture potenzialmente claustrofobiche
Brandon lives in a truck parked outside Google headquarters
si trasformano in appartamenti vivibili in ogni
where he works. frominsidethebox.com is the web page where
momento della giornata. Il lavoro degli architetti he describes his daily life.
PKMN va in questa direzione, tanto che il gruppo

550 109
Five to one Apartment
PHOTOS_ALAN TANSEY

spagnolo ha fondato una start up – Peque–as – Peque–as Grandes Casas – offering services and
Grandes Casas – che offre servizi e sistemi per systems that make the most of cramped domestic
massimizzare lo spazio domestico. Tra i loro progetti spaces. Its most recent projects include Casa MJE
più recenti Casa MJE nelle Asturie per la coppia in Asturias for Mexican couple Maria JosŽ and Enrique:
messicana Maria José ed Enrique: una casa a home fitted with roll-open doors, foldaway beds
caratterizzata da pareti mobili roto-traslanti, attrezzate and pop-up shelving systems on wheels track-
con letti a scomparsa e scaffalature pop up, che mounted to the ceiling. This system makes it possible
ruotano e si spostano grazie a ruote sul pavimento to create different layouts for the 70-sqm home,
e a un binario montato sul soffitto. Il sistema permette turning it into a one-, two- or three-room apartment
di prevedere diverse configurazioni dell’appartamento as required so that children and grandchildren can
di 70 metri quadrati – monolocale openspace, come and stay. Another studio that has started
bilocale o trilocale – e accogliere quindi all’occorrenza specializing in the creation of micro living solutions
figli e nipoti. Altro studio ormai specializzato nello is the New York-based MKCA studio (Michael K Chen
sviluppo di micro-soluzioni abitative è il newyorkese Architect), which has plenty of opportunities for

110 550
MKCA studio (Michael K Chen Architect)
che nella Grande Mela trova terreno fertile
per sviluppare appartamenti di taglia ridotta.
New York è infatti una città in perenne caccia
di spazio: fra pochi giorni verrà inaugurato My
Micro NY, un progetto pilota promosso
dall’ex sindaco Bloomberg, il primo condominio
composto da 55 micro-unità modulari
prefabbricate tra i 24 e i 35 metri quadrati.
Proprio a Manhattan infatti, nel quartiere
Gramercy Park, nasce Five to one Apartment,
l’ultimo progetto di MKCA che ne sintetizza
tutta la ricerca. Si tratta di un’abitazione
di 36 metri quadrati dove un elemento
motorizzato, disegnato su misura, scorre
da una parte all’altra della stanza trasformando
lo spazio in luogo dell’abitare, del lavorare,
del dormire, del vestirsi e del ricevere ospiti.

creating more boxed-in living spaces in the city.


New York has a chronic shortage of space: in
the coming days My Micro NY will be launched,
a pilot scheme promoted by former mayor
Bloomberg. This is a new kind of condominium
made up of 55 prefabricated modular micro
units measuring between 24 and 35 square
metres. Manhattan’s Gramercy Park
neighbourhood, meanwhile, is the location of
the Five to One Apartment, a new project by
MKCA that encapsulates the concepts behind
the work this practice now carries out. This is
a 36-sqm apartment in which a specially-
designed power-operated element slides from
one end of the room to the other, turning the
space into a living area, workspace, bedroom,
dressing room or simply a place to receive
guests. The sliding partition even incorporates
a TV that swivels through 180¡, so can be used

Project
Five to one Apartment
Architects
MKCA (Michael Chen, Braden Caldwell)
Contractor
Starcities
Motorization, Custom Hardware
and Fabrication
Trak-kit
Dates
2015
Size
36 sqm
Location
New York

550 111
Biombombastic
PHOTOS_MIGUEL DE GUZMÁN Y ROCÍO ROMERO

Project
Biombombastic
Architects
elii (Uriel Fogué, Eva Gil, Carlos Palacios)
Project team
Pedro P. García, Alicia García, Ana LÑpez,
Claire Laborde
Contractor
Dionisio Torralba Construcciones
Dates
2015
Size
24.90 sqm
Location
Madrid

La parete scorrevole ha inglobato un televisore on either side of the divide. Every detail has in fact
girevole fino a 180 gradi, che pu÷ quindi essere been carefully studied with ergonomic efficiency
utilizzato da entrambi i lati del muro: ogni particolare in mind, ensuring a smooth, elegant transition from
è studiato con grande sensibilità per l’ergonomia, one use to another. Back in Europe, Biombombastic
la coreografia e i ritmi di utilizzo dello spazio. is a 25-sqm apartment in the centre of Madrid
Richiama invece la scenografia di Dogville designed by the Spanish collective elii that
Biombombastic, appartamento di 25 metri quadrati has echoes of the film Dogville. It features two
nel centro di Madrid a cura del collettivo spagnolo contrasting functional areas. The first is an L-shaped
elii che presenta due aree funzionali contrapposte. space that contains all the main functional areas
La prima, a forma di L, concentra tutte le funzioni (bathroom, laundry, kitchen, bedroom and hideaway
primarie – bagno, lavanderia, cucina, letto e tavolo table) and follows the geometry of the apartment;
a scomparsa – adattandosi alla geometria the second is an open-plan area, a sort of home
dell’appartamento; la seconda è invece uno spazio theatre on whose floor and ceiling various possible
aperto, una sorta di teatro domestico sul cui layouts to be created by moving a partly translucent

112 550
pavimento e soffitto sono evidenziate le diverse
configurazioni spaziali disponibili grazie
alla traslazione di una quinta parzialmente
traslucida. Questa semplice superficie viene
quindi piegata e distesa come un origami
a seconda delle esigenze del singolo abitante.
Se da una parte il lavoro degli architetti va
verso spazi custom-made, dall’altra c’è chi
si sta occupando di trovare una soluzione
standardizzata a un’esigenza dell’abitare
sempre più diffusa. La distribuzione degli spazi
domestici e il bisogno di case rimodulabili
in breve tempo stanno diventando oggetto di
ricerca anche di grandi aziende di design come
Ikea. A Malmö, in Svezia, la multinazionale
ha trasformato un vecchio appartamento
degli anni Ottanta in un living lab, alloggio
sperimentale per otto famiglie dove mettere
a punto un sistema di pareti mobili e muri
scorrevoli (con prese di corrente annesse)
da lanciare sul mercato entro tre anni.

screen are marked out. This basic partition is


simply folded or flattened out like a piece of
origami, to suit the needs of the individual
occupants. While on the one hand architects
are focusing their attention on custom-made
spaces,
on the other there are those who are busy
trying to find standardized solutions to what
is an increasingly widespread problem.
The layout of domestic spaces and the need
for homes that can be remodelled quickly are
an area which is also becoming important for
big design companies like IKEA. In the Swedish
city of Malmš, the furniture giant has turned
an old 1980s apartment into what it calls
a “living lab”, an experimental residential
conceptual-area for eight families featuring
a system of movable walls and sliding
partitions (complete with electrical sockets)
that it intends to launch onto the market

La scenografia di Dogville
(film del 2003 diretto da Lars
von Trier) ha un impianto
teatrale: i confini delle abitazioni,
le strade, persino gli arbusti
e il cane sono disegnati
sul pavimento.
The setting of Dogville
(film directed by Lars von Trier,
2003) has a theatrical
framework: houses boundaries,
streets, even the shrubs and
the dog are drawn on the floor.

550 113
ARCHITETTURA INTERNAZIONALE CROWDSOURCING DESIGN

Un punto di osservazione
privilegiato sul design,
l’architettura,
la creativitˆ italiana

Una rivista internazionale


in formato cartaceo
e digitale per conoscere
il presente e
progettare il futuro

2 ANNI OPPURE 1 ANNO


20 NUMERI +
EDIZIONE DIGITALE 10 NUMERI +
EDIZIONE DIGITALE

65 60
SOLO 69,99 EURO 39,99 EURO
ANZICHÉ ANZICHÉ
200 EURO
+ 4,90 euro per contributo
spese di spedizione %
100 EURO
+ 4,90 euro per contributo
spese di spedizione
%

APPROFITTA DELL’OFFERTA LANCIO


ABBONATI SUBITO:
2 ANNI www.abbonamenti.it/abitaredueanni
1 ANNO www.abbonamenti.it/abitareannuale
telefono 02.6379.8520 e-mail abbonamenti@rcs.it

WORLDWIDE SUBSCRIPTION please contact Sass Srl www.sassmags.com


ARRIGO COPPITZ

Vedute
rinascimentali
Views of the Renaissance
Nel cuore di Firenze due interni firmati da Elio Di Franco inglobano
il paesaggio della città storica attraverso generose superfici vetrate
In the heart of Florence there are two works of interior design
by Elio Di Franco, which incorporate the historic landscape
of the Renaissance city through generous expanses of glass

TXT_FRANCESCA ODDO

550 115
Piazza S. Trìnita

Elio Di Franco è l’autore di due case sui tetti di Firenze Elio Di Franco is the designer of two rooftop homes
che si aprono verso la città storica. Poco distanti in Florence that look out onto the historic city. Not far
l’una dall’altra, si trovano al di qua e al di là dell’Arno, from one another, they are located at opposite ends
a cavallo del Ponte Santa TrÒnita, nel cuore del tessuto of the Ponte Santa Trìnita, in the heart of the city’s
medievale e rinascimentale della città. Un contesto mediaeval and Renaissance context. This is an
prezioso sul quale l’architettura contemporanea extraordinary setting to which contemporary
mostra un tratto garbato e visione poetica. Di Franco, architecture has responded with a graceful manner
che abita questi luoghi da anni e che fra queste quinte and with poetic vision. Di Franco, who has been living
urbane ha maturato la sua formazione accademica in this area for years and received his academic and
e professionale, ha concepito i due interni mirando professional training against this urban backdrop,
a catalizzare il paesaggio urbano e la sua luce has set the two interiors in such a way as to bring
all’interno dei due appartamenti. Firenze entra the cityscape and its light into the two apartments.
nelle due case attraverso generose superfici vetrate Florence enters them through generous expanses
che si comportano come cornici. Il guscio delle due of glass that act as frames. The shells of the two
abitazioni, dal linguaggio attuale e delicato, incontra homes, couched in an up-to-date and delicate style,
la memoria della città, se ne nutre, accogliendola encounter the memory of the city and are nourished
nei suoi ambienti e stabilendo interazioni positive. by it, welcoming it into their spaces and establishing
La casa in Piazza Santa TrÒnita (40 metri quadrati) positive interactions with it. The apartment in Piazza
si trova all’ultimo piano di Palazzo Buondelmonti Santa Trìnita (40 sqm) is located in a large glazed
(XV secolo), nella grande loggia a vetri, ed è articolata loggia on the top floor of Palazzo Buondelmonti
su due livelli. Fatta eccezione per due setti candidi (15th century) and is laid out on two levels. With
di delimitazione dello spazio, il progettista ha scelto the exception of two white partitions used to delimit
per le pareti la tinta della pietra forte, molto vicina a the space, the designer has chosen the tint of pietra
quella dello scenario urbano che circonda l’abitazione, forte for the walls, the colour of the material used
con l’obiettivo di creare una continuità visiva con to build much of the urban scenery that surrounds
la città. Salendo al livello superiore, aperto su quello the apartment, with the aim of creating visual
sottostante, lo sguardo sulla città si fa più audace. continuity with the city. On the upper level, the view

116 550
1. Entrance Project
2. Kitchen Rooftop home in Palazzo Buondelmonti
3. Bathroom Architect
4. Loft
Elio Di Franco
Project team
Luigi Pacciani
Structural engineers
A&I Ing (Massimo Toni)
Client
Horizon & Cottages
Contractor
Edilturri
Location
Firenze
LOFT PLAN

LOWER-FLOOR PLAN

A destra, dietro il setto si trovano le scale che conducono


al soppalco – gli ultimi gradini sono appesi al solaio;
in basso, la zona living, con pavimento in legno di rovere,
è in continuità con la cucina tranne nel tratto che ospita
il vano destinato al bagno. Nell’altra pagina, l’asse visivo
lungo il quale convergono le vedute dell’appartamento in piazza
Santa TrÒnita punta sulla Colonna della Giustizia. Le ampie
vetrate sono dotate di due ordini di tende: una semitrasparente,
dalla tonalità simile a quella delle pareti, permette di traguardare
Firenze attraverso un filtro che rende rarefatta l’atmosfera
dell’ambiente urbano, l’altra è costituita da un tessuto
interamente oscurante.

Right, above, behind the white partition are located the stairs
that lead to the loft – the last steps are hung from the loft;
below, the living area, with its oak wood floor, is continuous
with the kitchen except in the part that houses the space
for the bathroom. Opposite page, the visual axis along which
the views of the apartment in Piazza Santa Trìnita converge
points towards the Column of Justice. The large windows
are fitted with two layers of curtains: one semi-transparent
one, in a shade similar to that of the walls, allows Florence
to be observed through a filter that renders the atmosphere
of the urban setting rarefied, while the other is made
of a completely opaque fabric.

550 117
Casa Martelli

‚L’arrivo della scala sul soppalco con parapetto of the city grows even bolder. “The landing of the
di vetro trasparente crea una sorta di vertigine sulla stairs on the loft with a parapet of transparent glass
piazza, come un trampolino che si proietta verso creates a feeling of vertigo as you look down on the
la cittàé, racconta Di Franco. Ma le vedute non sono square,” says Di Franco. But the views don’t finish
finite: ‚Durante il cantiere, lavorando sul muro che si there: “While the work was going on, I made
trova dietro il letto, è emersa una sorpresa inaspettata: a surprising discovery on the wall behind the bed:
attraverso un foro praticato sulla parete mi sono I realized that Palazzo Vecchio was perfectly visible
accorto che si vedeva perfettamente Palazzo Vecchio. through a hole made in the wall. The hole has been
Il foro è stato leggermente dilatato e adesso, attraverso made slightly bigger and now it is possible to admire
una strombatura nella parete, quasi un obl÷ ad altezza the 14th-century building through an embrasure,
d’uomo, è possibile ammirare l’edificio trecentescoé. something almost like a porthole at eye level.”
La casa in Borgo San Jacopo (70 metri quadrati), The apartment in Borgo San Jacopo (70 sqm), close
in prossimità del Ponte Vecchio, si articola invece to the Ponte Vecchio, is located on the top floor
all’ultimo piano di un edificio situato a pochi metri of a building just a few metres from the Torre
dalla Torre dei Barbadori (XII secolo), in Oltrarno. dei Barbadori (12th century), in Oltrarno. Laid out on a
Distribuita su un unico livello, presenta due terrazze single level, it has two terraces (carved out within the
(ricavate all’interno della copertura) con generose roof) with ample views, one in the direction of the
vedute ora in direzione del Duomo, ora verso Palazzo cathedral, the other towards Palazzo Pitti. According
Pitti. A rendere permeabile questo intervento, oltre to Di Franco, what makes this intervention permeable,
ai due cannocchiali visivi sulla città, è – secondo in addition to the two vantage points onto the city,
Di Franco – anche ‚l’apertura sulla scala che conduce is “the opening on the staircase that leads to the
all’abitazione, nascosta in precedenza da un solaio apartment, that was previously concealed by a floor
e ora parte integrante dell’appartamento, insieme and is now an integral part of the residence, along
alla presenza di alcune pareti ora di vetro trasparente, with the presence of some walls made of transparent
ora di vetro e juta. Soluzioni che hanno reso possibile glass or glass and jute. These features have led to the
la circolarità della luce, libera di fluire attraverso circulation of light, which is now free to flow through
i vari ambienti senza soluzione di continuitàé. the various rooms without interruption.”

118 550
ARRIGO COPPITZ

Project ARRIGO COPPITZ


ARRIGO COPPITZ

Casa Martelli
Architect
Elio Di Franco
Project team
Luigi Pacciani
Client
Federica Martelli
Contractor
Edilcema
Location
Firenze

In questa pagina, in senso orario, la cucina scompare dietro una serie


di pannelli di vetro satinato, il soggiorno con uno dei mobili disegnati
su misura dall’architetto e prodotti da artigiani locali, la scala che
conduce all’abitazione, nascosta prima dell’intervento e ora elemento
strutturale visibile sia dalla zona giorno, sia dalla zona notte.
Nell’altra pagina, una delle due terrazze ricavate sul tetto della casa
incornicia il cuore rinascimentale e medievale di Firenze. Si scorgono
la Chiesa di Orsanmichele, il Duomo di Santa Maria del Fiore
e la cupola del Brunelleschi, le cappelle medicee.
This page, clockwise from top left, the kitchen that retracts
behind a series of frosted glass panels; the living room with one
of the pieces of furniture designed for the purpose by the architect
and made by local craftsmen; the staircase leading to the
apartment, hidden before the intervention and now a structural
1. Terrace element visible from both the living and the sleeping area.
2. Bedroom Opposite page, one of the two terraces created on the roof
3. Courtyard of the house frames the Renaissance and mediaeval heart of Florence.
4. Bathroom The church of Orsanmichele, the cathedral of Santa Maria del Fiore
5. Loft with Brunelleschi’s dome and the Medici Chapels are all visible.
6. Kitchen
7. Living room
Borgo S. Jacopo

Arno

PLAN

550 119
N¡22
NOVEMBRE / DéCEMBRE / JANVIER

NOVEMBER / DECEMBER / JANUARY

I N G UE
BIL U AL
I N G
BIL
L A R E V U E T E C H N I Q U E E T
D é TA I L L é E D E L’ A R C H I T E C T U R E

T E C H N I C A L A N D D E TA I L E D
R E V I E W O F A R C H I T E C T U R E

ABLE
AVA I L

NOW

www.exemagazine.fr
éditions
Le nuove
lampade

Le basi
del comfort

I sistemi
di chiusura

The latest
lamps
Creating
comfort

Closing
systems
Light Show
Tra antiche tecniche artigianali e sofisticate
tecnologie, strutture invisibili e corpi
maestosi, fasci direzionabili e pareti
illuminanti, design e assemblaggi
fai da te, il nuovo e sorprendente mondo
delle lampade d’autore
The dazzling array of designer lighting
appliances now appearing on the scene
blend craft techniques with hi-tech wizardry
and usher in a whole new world of invisible
structures, bold statement pieces, directional
VISTOSI, Puppet, design Romani Saccani Architetti Associati I bracci di questo
beams, illuminated walls, auteur artefacts scenografico chandelier – ‚sospeso come un artificio baroccoé – sono sollevati, appesi
and do-it-yourself construction kits singolarmente a soffitto e declinati secondo l’estro del fruitore. I diffusori sono realizzati
con vetro soffiato bianco o fumé sfumato, irregolarmente rigato.

The arms of this visually striking chandelier – “suspended like a Baroque artifice” –
are lifted, attached individually to the ceiling and positioned to suit personal
TXT_MIA PIZZI
preference. The diffusers are made of white or soft smoked glass; the chandelier
arms are sheathed in fabric. www.vistosi.it

G&C EDITIONS, Bolle n.2, design Giopato


& Coombes Dopo I Flauti – la collezione di lampade
di vetro soffiato che li ha resi famosi – la coppia
italo-londinese si appropria di un’altra antica tecnica
muranese, la “lume”, con la quale il vetro è modellato
con un cannello a fiamma orizzontale, alimentato a gas
e aria. Tecnica che non solo consente la massima
precisione nella realizzazione delle sfere trasparenti
(previste a 3, 5 o 7 nuclei), ma anche di inglobare
i connettori di ottone che uniscono gli elementi
del grappolo. Lo stelo centrale nasconde la sorgente
luminosa SoftSpot, un’architettura minimale a Led (7W)
appositamente disegnata, che trasferisce riflessi
luminosi alle bolle adiacenti.

After I Flauti – the collection of blown glass lamps


that made them famous – the Anglo-Italian team
have now borrowed another of Murano’s ancient
glassmaking techniques (known as “lume” in Italian),
in which the glass is modelled with a pipe that
produces a horizontal gas- and air-fired flame.
This technique not only gives a higher level
of precision in creating the transparent spheres
(clusters of 3, 5 and 7), but also makes it possible
to incorporate the brass connection elements
that hold the bubbles together. The central stem
conceals the Soft Spotlight source, a specially
designed minimal LED structure (7W)
that reflects the light onto the adjoining spheres.
www.giopatocoombes.com

122 550
FOSCARINI, Caiigo, design Marco Zito ‚Caiigo è un frammento di paesaggioé
ispirato alla nebbia che s’innalza all’alba dalla laguna. E Venezia ritorna nella
cultura della maestria artigiana della lavorazione, che rende possibile il difficile
equilibrio di bianco e trasparente del vetro sfumato, unico e diverso per ogni
sospensione. La lampada, quasi impercettibile quando spenta, si accende anche
verso il basso, risultando cosÒ ideale anche per illuminare un tavolo. Led 1x8W.

“Caiigo is a fragment of landscape” inspired by the fog that rises up in the


lagoon at dawn. And Venice returns to the culture of craftsmanship that achieves
the difficult balance that is the transparent to white gradient, one that is unique
and different on each version. The lamp, which is barely visible when switched
off, lights up in its lower section, making it ideal also for illuminating a table.
1x8W LED. www.foscarini.com

FABBIAN, Eyes, design Matali Crasset Il singolare


esercizio di “scavatura” in tre punti del vetro soffiato
– pensato dalla Crasset per ottenere due diverse intensitö
di luce – finisce per conferire un originale profilo
a una forma difficilmente modificabile come quella della sfera.
Due le finiture – trasparente o bianco latte acidato –
nelle varianti a sospensione, tavolo o parete/soffitto.
Supporta una lampade fluorescenti E27 23W.

The unusual process of “hollowing out” three section


of the blown glass, which Crasset did to obtain two different
light intensities, gives an original look to the sphere, an
archetypal form that does not readily lend itself to variation.
It comes in two finishes – frosted white and transparent
crystal – in suspension, table and wall/ceiling versions.
It takes an E27 23W fluorescent bulb. www.fabbian.com

SLAMP, Chantal, design Doriana


e Massimiliano Fuksas Insignita
recentemente della Menzione d’onore
al German Design Award 2015, prodotta
in Cristalflex¬ e Lentiflex¬ – materiali di Bayer
Vivak¬ e sviluppati da Slamp, che del vetro
riproducono in leggerezza lo scintillio
e la trasparenza – la sospensione presenta
una trama laboriosa, formata dalla
sovrapposizione di forme esagonali che,
secondo il punto di osservazione, modificano
continuamente l’estetica. Nei colori bianco,
arancio o blu, nei diametri di cm 36, 50 o 66.

The recipient of an honourable mention


at the recent German Design Award 2016,
made of Cristalflex¨ and Lentiflex¨ – Bayer
Vivak¨ materials developed by Slamp
that reproduce the lightness, clearness
and sparkle of glass – this suspension lamp
has an intricate pattern formed by the
overlaying of hexagonal forms that create
a different effect depending on the angle
from which the piece is viewed. It comes
in white, orange or blue, in diameters
of 36, 50 or 66 cm. www.slamp.com
MARTINELLI LUCE, Serpente, design Elio Martinelli Designer
e produttore, figura di spicco nel panorama progettuale italiano,
Elio Martinelli progett÷ negli anni Sessanta questa lampada da tavolo,
allora di non facile realizzazione, tanto da richiedere l’invenzione
di tecniche particolari per la rotazione del braccio di tubolare metallico
e di nuovi processi di stampaggio per realizzare il diffusore di metacrilato.
A festeggiarne i cinquant’anni, l’azienda propone ora un’edizione oro.

A designer, manufacturer and leading figure on the Italian design scene,


Elio Martinelli designed this table lamp in the 1960s, at a time
when it was necessary to invent a whole new technique for the rotation
of the tubular metal arm and new moulding processes to create
the methacrylate diffuser. The firm has now brought out a gold edition
to mark its fiftieth birthday. www.martinelliluce.it

LUCEPLAN, Stochastic, design Daniel


Rybakken Stochastic significa casualitö
ed è riferita alle diverse possibilitö
di combinare in libertö le sfere di vetro
– metallizzato e bianco satinato – a diverse
altezze, per ottenere ogni volta un elemento
luminoso diverso. Libertö ovviamente
“controllata”: ogni bolla è collegata alle aste
di acciaio poi agganciate al plafone, a formare
un grappolo di luce. Le sfere racchiudono
BAROVIER & TOSO, Hastings, design un doppio modulo Led ad alta efficienza
Chiaramonte Marin Nell’intenzione (25W), che genera una luce indiretta calda
dei progettisti sono bracci tesi come archi e soffusa, diretta verso l’alto e verso il basso.
durante la battaglia (da cui il nome).
Al lungo filo di acciaio che costituisce Stochastic means randomness, the reference
la spina dorsale dello chandelier sono here being to the various possibilities
agganciati i bracci di vetro fortemente of freely combining glass spheres – with
curvati e contrapposti, inseriti alle estremitö a metallic and satin white surface finish –
in piastre circolari di acciaio cromato, con at different heights, to produce a different
cablaggi a vista rivestiti di tessuto. I paralumi, luminous element each time. This is
di poliestere a trama fitta bianco o nero, a 3, of course a “controlled” kind of freedom:
5, 7 luci alimentati da Led 13W, sono inseriti each sphere is connected to steel rods
su piani differenti, per conferire un’idea of different lengths, which are attached
di movimento. to the ceiling to give rise to light clusters.
A double high-efficiency LED module (25W)
The designers intended the crystal arms is enclosed inside the spheres, generating
to look like tensed archers’ bows ready warm, diffused indirect lighting, aimed both
to shoot at the battle after which the model upwards and downwards.
is named. The heavily curved crystal arms www.luceplan.com
are hooked to the long steel wire at the
centre of the chandelier with circular
chromed steel plates. The visible wiring at
the top is covered with a special fabric. The
shades are made of black or white densely
textured polyester, with 3, 5 or 7 LED light
sources (13W) set on different levels to give
an idea of movement. www.barovier.com

124 550
INNERMOST, Matrioshka, Stone Designs Il brand inglese affida
la lavorazione della lampada agli artigiani della repubblica ceca, da secoli
riconosciuti per la loro abilitö nel plasmare il vetro. Ne nasce una sospensione
formata da una successione di campane di vetro soffiato e pigmentato,
lavorato a mano, che avvolge la sorgente luminosa. La luce artificiale
– ma anche quella naturale – passa attraverso questi preziosi “filtri” attraverso
cui i colori convergono, dando origine a nuovi cromatismi che modificano
lo spazio circostante.

The UK brand does its lamp manufacturing in the Czech Republic, a part
of Europe which for centuries has been known for its skills in working glass.
The result in this case is a suspension lamp made up of a sequence of bells
hand made from coloured blown glass, which surrounds the light source.
Artificial light (or daylight) passes through these exquisite “filters”
through which the colours converge, giving rise to new chromatic effects
that transform the surrounding space. www.innermost.net

MASIERO, Mabell, design Vivian Corpo solido, stile vagamente pop.


La lampada da tavolo presenta una struttura di poliuretano colorato
(nove le varianti) e di metallo cromato che incorpora l’illuminazione a Led
(5W 3000K). La tecnologia touch permette la gestione e la dimmerazione
della lampada senza intaccare l’estetica con pulsanti o interruttori.

A solid body and a style that has something vaguely pop about it.
The table lamp has a structure in coloured polyurethane (there are nine
variants) and chrome-plated metal incorporating the LED lighting (5W 3000K).
Touch technology allows the lamp to be operated and dimmed without
the need for buttons or switches which would spoil the aesthetic effect.
www.masierogroup.com

MARIO GORINI, Collezione Metamorfosi, Stromboli, design Mario


Gorini ‚Nella collezione Metamorfosi le forme non esistono, ma derivano
dall’accostamento in sequenza di tanti elementi dotati di piccole differenze
dimensionalié. Ed è proprio il susseguirsi di questi elementi, caratterizzati dal
movimento di torsione – segno costante del lavoro di Gorini – a creare forme
complesse che mutano secondo il punto di osservazione. La necessitö della
precisione assoluta nel processo ideativo e costruttivo ha indotto il designer
a progettare uno specifico sistema CAD per architettura, indispensabile non
solo per l’ingegnerizzazione dei prodotti ma anche per la verifica di forme
e materiali, scelti in base al loro comportamento nella lavorazione a laser.

“In the Metamorfosi collection form as such does not exist, but is created
by combining a series of elements of different sizes.” And it is precisely
this sequence of twisting, turning elements – a typical feature of Gorini’s
work – that creates that complex forms that appear differently depending
on the angle from which they are viewed. The need for absolute precision
in the design and manufacturing process prompted the designer to develop
a special architectural CAD system, essential not just to engineer
the products but also to establish the shapes and materials, chosen
on the basis of how they behave when cut by laser. www.mariogorini.eu
LLADRÒ, Belle de Nuit Si rifà ai classici
chandelier sostituendo gli elementi di cristallo
con la porcellana e attualizzandoli con
il colore, prevedendo diverse decorazioni
– che si scostano dalla tradizione – differenti
formati e paralumi di tessuto. Il processo
produttivo, totalmente interno, è molto
accurato con fasi che appartengono
più al laboratorio artigiano che all’industria.
Le dimensioni assecondano la variabile
del numero di luci: 65, 80, 100 cm
di diametro x 75, 100, 125 cm di altezza.

A concept based on the traditional


chandelier, but with the glass elements
replaced by porcelain items, and using
colour to create a more contemporary feel.
Various decorations are available
– in another departure from tradition –
in different formats and with fabric shades.
The highly meticulous manufacturing
process, all done in the company, involves
certain stages more typical of the craft
workshop than of the industrial factory.
The sizes depend on the number of light
sources included: 65, 80 or 100 cm
in diameter by heights of 75, 100 or 125 cm.
www.lladro.com

SWAROVSKI ARCHITECTURAL SOLUTIONS,


Honeycomb La divisione architettura
di Swarovski Lighting sviluppa soluzioni
innovative che sfruttano la potenza espressiva
ed emozionale del cristallo. Sebbene di nascita
recente – è nata nel 2011 – sono già numerosi
i progetti sviluppati nel mondo, per lo più rivolti
al contract, ma anche alle abitazioni private.
Il team interno, composto da designer
e ingegneri, ha sviluppato nuove declinazioni
dei celebri cristalli, con soluzioni di illuminazione
decorativa su progetto. Ogni metro quadrato
del pannello di Honeycomb – tra i pochi prodotti
seriali – incorpora 13.500 cristalli Swarovski
e, retroilluminato da Led, genera una luce
morbida, di colore mutevole.

The architecture division of Swarovski Lighting


develops innovative solutions that draw on the
expressive and emotional potential of crystal.
Although the division was set up relatively
recently – in 2011 – it has already developed
numerous projects around the world, mostly for
the contract sector, but also for private homes.
The in-house team of designers and engineers
has come up with new designs for the celebrated
crystals, and bespoke decorative lighting
solutions. Every square metre of the panel
on the Honeycomb wall luminaire – one of few
series production runs – incorporates 13,500
Swarovski crystals which are backlit by LED
and generate a soft light with changing colours.
www.swarovskigroup.com
DANESE, Need, design Arik Levy Riprende la tradizione della A family of lamps that revives the basic principles of a great classic
storica Falkland di Munari non solo nel concetto di componibilitö, – Munari’s iconic Falkland lamp – not just in its modularity, but also in
ma anche all’utilizzo di un materiale lontano dal mondo illuminotecnico: its use of materials borrowed from industrial processes far removed
in Falkland il tubolare di filanca, in Need l’alveolare di cartone. from the world of lighting: on Falkland it was stretch fabric; on Need
Materiale, questo che, tagliato in corrispondenza delle opportune sedi, it is honeycombed board. This material, cut to create the appropriate
funziona da diffusore adattandosi nella forma ai quattro anelli metallici recesses, acts as a diffuser, adapting to the four sets of metal rings
corredati. Il diffusore più piccolo è inoltre reversibile: l’interno provided. The smaller diffuser is also reversible: the inside
pu÷ diventare esterno con un semplice gesto, moltiplicando le forme can turn into the outside with a simple movement, this multiplying
possibili. Led 9 o 22W. the possible forms. 9 or 22W LED. www.danesemilano.com

IGUZZINI, Mini-me collection La prima estesa collezione


mini-me del settore lighting: tutti gli elementi che la compongono
presentano infatti diametri ridotti dai 17 ai 75 mm. Sono soluzioni
a incasso con sorgente Led, in un numero veramente interessante
di forme, ottiche e colori, cui si aggiunge la possibilitö di anelli
di decoro – dall’oro al cromo – e di filtri colorati. Le ottiche
sono fisse, orientabili e wall washer, il confort visivo – da sempre
prerogativa de iGuzzini – si concretizza in un valore UGR<15, ARTEMIDE, Fiamma, design Jean-MIchel Wilmotte Il corpo cilindrico di alluminio
molto inferiore ai limiti di controllo dell’abbagliamento. anodizzato – disponibile in versione standard, ma realizzabile su disegno – contiene
il motore luminoso del sistema. La luce a Led è controllata dal diffusore di policarbonato
The first extended mini-me collection in the lighting sector:
trasparente, con texture antiriflesso. I diversi supporti originano pressoché tutte
all the elements from which it is made have diameters reduced
le tipologie – sospensione, soffitto, lettura, tavolo – sempre contemplando la massima
from 75 to 17 mm. These are built-in solutions with LED light
estensione del movimento per orientare l’emissione spot. Solo la sospensione è fissa.
sources, in a particularly interesting set of forms, bulb units
and colours, to which can be added the possibility of decorative The cylindrical body made of anodised aluminium – available in standard or bespoke
rings (in gold or chrome) and coloured filters. The bulb units versions – is where the light for the system is generated. The LED lighting is controlled
can be fixed, adjustable or wallwasher. Visual comfort by the transparent injection-moulded polycarbonate diffuser, which has an anti-
– something on which iGuzzini has always prided itself – reflective texture. The various supports create almost all the typologies – suspension,
is produced by a value of UGR<15, much lower than the level ceiling, reading, table – each one offering maximum extendibility for directing
where dazzle control is required. www.iguzzini.it the beam. Only the suspension lamp is direction-fixed. www.artemide.com

550 127
ZAVA, Giacol•, design Delineodesign Giampaolo Allocco Come nel gioco Just like a meccano set, the box contains wooden components, screws
del Meccano, dalla sua scatola emergono componenti di legno, viti e bulloni and bolts, but also a low-voltage LED light source that is held in place
e la sorgente luminosa, un Led a basso voltaggio, che si attacca alla lampada by a magnet. You use the kit to build the object you need: an arm lamp,
tramite un magnete. Ognuno sceglie la funzione che preferisce: lampada a table lamp, a bedside light or even a lectern.
a braccio, da tavolo, da comodino… www.zavaluce.it

LUMIO, Lumio Book Lamp, design Max Gunawan Ha l’aspetto di un libro


quando è chiusa – con tanto di copertina di legno – la plisettatura di una
gorgiera – di DuPont™ Tyvek® riciclabile e waterproof – quando è aperta
e l’adattabilità di un camaleonte, grande abbastanza per illuminare una cena,
ma riponibile in una piccola custodia. Il cuore è tecnologico perché ricaricabile
tramite porta USB. È alimentata da Led 500 lumen dimmerabili.

It looks like a book with a wooden cover when closed, and displays ruff-like
frills (made of recyclable, DuPont™ Tyvek®, when open. This lamp has
a chameleon-like adaptability, since it is big enough to provide enough
lighting for a dinner party, but folds away into a small holder. It is also hi-tech,
being chargeable through a USB socket. It is powered by 500 lumen
dimmable LEDS. www.hallolumio.com

128 550
DAVIDE GROPPI, Masai, design
Maurizio Mancini Un filo continuo,
che porta un corpo illuminante quasi
smaterializzato – tanto risulta sottile nella
sezione di 10x10 mm – corre da pavimento
a soffitto. Masai è pensata per illuminare
le opere d’arte senza invaderne lo spazio,
solo lö dove è necessario, in semplicitö,
alimentata da una qualsiasi presa di corrente,
regolabile in altezza, orientabile nel flusso
luminoso. Un omaggio ad Alberto Giacometti
e alle sue esili sculture. Led 25W.

A single line of light running from floor


to ceiling that is so thin (10x10 mm)
it almost seems de-materialised. Masai
is designed to illuminate artworks without
invading the space, but providing light
only where necessary, and it plugs into
a standard electricity socket. It is height
adjustable and the beam can be angled
as required. A tribute to Alberto Giacometti
and his slender sculptures. 25W LED.
www.davidegroppi.com

CINI&NILS, Klang/Suono, design Christiane


Beer CULT per Cultura. La nuova collezione,
voluta dall’art director Luta Bettonica
e presentata a Euroluce 2015, di cui Klang
è capostipite, segna un percorso innovativo
per l’azienda nello sviluppo di progetti
illuminotecnici a cavallo tra arte e luce.
Secondo l’artista, Klang ‚esprime affinitö
con la musica, alludendo alla sequenza di note
e pauseé trasferita nella lampada da parete negli
inattesi colpi di luce provocati dall’accensione.
Il cofanetto che la contiene è corredato
da un certificato di autenticitö e da un acquerello
disegnato dalla stessa artista.

CULT as an abbreviation of Culture. The new


collection, an initiative by art director Luta
Bettonica presented at Euroluce 2015, with
Klang featured as its main product, takes the
firm down an innovative path that combines
lighting design with art. As the artist herself
says, Klang/Suono (the German and Italian
words for sound) “expresses an affinity with
music, hinting at the sequence of notes and
pauses that creates harmony” and generating
intense beams of light that stimulate new
perceptions on the wall. Every lamp comes as a
box set containing a certificate that guarantees
its authenticity and a a water-colour from
the artist’s own hand. www.cinienils.com

550 129
REGGIANI, Yori e Linea Luce Slim La grande mostra Pompei e l’Europa. 1748-1943 collocata
in due sedi espositive – il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e l’Anfiteatro di Pompei – richiedeva
due concept illuminotecnici differenti, ma al contempo complementari. Per conferire compattezza
all’esposizione di Napoli, Reggiani ha scelto il sistema a binario Yori che avvicenda diversi fasci di luce
tramite due sorgenti luminose a differente spettro, dimmerate singolarmente. Mentre per risolvere il
controllo dei flussi luminosi nella geometria tonda dell’installazione di Pompei (foto) sono state realizzate
particolari staffe che consentono al sistema Led Linea Luce Slim di essere tangente all’arco della cupola.

The major exhibition Pompei and Europe. 1748-1943, held in two locations – the National Archaeology
Museum in Naples and the Amphitheatre at Pompei – required two distinct, yet complementary
lighting concepts. To create compactness at the exhibition in Naples, Reggiani chose the Yori
track system, which alternates different beams of light through two individually dimmable light
sources in different spectra. Meanwhile, to control the light flow in the curving context of the Pompei
installation (pictured) special supports were created so that the Linea Luce Slim LEDs could
be positioned in a line tangent to the curve of the dome. www.reggiani.net

VIABIZZUNO, n.55, design Mario Nanni


Il brevetto internazionale è applicato
a un innovativo sistema modulare dotato
di un propulsore cilindrico – nei diametri
di mm 55, 65, 82 – nero55 o argento hucca,
che custodisce una sorgente di luce elettronica.
Tre le tipologie di diffusore: classica, decorativa
(disegnata da Peter Zumthor, Kengo Kuma,
David Chipperfield, Winy Maas) o tecnica.
Un alimentatore intelligente ingegnerizzato
ad hoc, che riconosce la potenza di ogni
lampadina, permette di interagire
con la potenza luminosa senza intervenire
sull’impianto elettrico, montando e smontando
la sorgente elettronica con facilitö, come
si faceva con la lampadina a incandescenza.

An international patent covers this innovative


modular system, equipped with a cylindrical
propeller – available in diameters of 55, 65
INGO MAURER, Luminophor, design Till Armbrüster or 82 mm, made of black 55 or argento hacca
Alluminio, materiale sintetico, vetro. Lo speciale disco stratificato oxidised aluminium – with an electronic light
trasforma in luce bianca la luce blu emessa dal modulo Led. Come contained inside. Three types of diffuser:
sempre Ingo Maurer si conferma innovativo nella ricerca tecnologica traditional, decorative (designed by Peter
cui aggiunge il suo immancabile coup de théätre. 230 o 125 volt, Zumthor, Kengo Kuma, David Chipperfield,
con trasformatore integrato. Winy Maas) or technical. A specially
Aluminium, plastic, glass. The round coated slice converts the blue engineered smart power supply unit detects
light emitted by the LED module into white light. Ingo Maurer the power of each bulb and interacts with
displays its customary innovative approach to technological the luminous strength without affecting
research and adds an inevitable coup de thŽ‰tre. 230 or 125 volts, the electrical installation, so the electronic
with built-in transformer. www.ingo-maurer.com light source can be attached or removed
easily, as used to be with the old incandescent
bulbs. www.viabizzuno.com

130 550
FLOS, Moonline, design Frank Sinnaeve
e Stephan Gunst Una sottile linea luminosa
segue il percorso dell’architettura interna.
Moonline è composta da profili di alluminio,
incassabili in pareti o a soffitti di cartongesso,
su cui si posizionano a magnete i moduli
di illuminazione a Led, dimmerabili, di ultima
generazione. La sostituzione dei moduli è facilitata
da un particolare sistema magnetico a scatto.

A slim, clean line of light follows the contours


of the interior architecture. Moonline
is made up of aluminium profiles that can be set
into plasterboard walls or ceilings, to which
the new-generation, dimmable LED lighting
modules are then attached by magnet.
The modules are replaced by means
of an ingenious magnetic click system.
www.flos.com

VIBIA, Curtain, design Arik Levy


Una nuova tipologia di illuminazione
perché questo “tessuto sospeso”
può essere utilizzato in diversi modi:
come sospensione, come sistema
divisorio pavimento-soffitto o come
scenografica (ma funzionale) installazione.
Tre le variabili, con la costante
della sorgente Led: a binario superiore,
inferiore o prevedendo entrambi i binari
quando utilizzata come partizione.
Il tessuto luminoso è realizzato in diverse
lunghezze e larghezze, regolabili
anche attraverso i cavi di sospensione.

A new lighting typology in which panels


of “hanging fabric” can be used
as suspension lamps, floor-to-ceiling
partitions or as visually striking
(but functional) installations. There are
three versions, all with an LED light
source: with upper rail, with lower rail
or with an upper and a lower rail if used
as a partition. The luminous fabric
comes in different lengths and widths
and can be adjusted by means of
the suspension cables. www.vibia.com
FONTANAARTE, VolŽe, design
Odo Fioravanti Un gesto tra la fretta,
la spontaneità e la magia la accende
e la spegne: basta muovere la mano
sotto la testa della lampada per attivare
il dispositivo elettronico, mentre un sensore
a sfioramento posto sulla parte superiore
consente la regolazione del flusso luminoso
a tre diversi livelli di intensità. La lampada
si spegne automaticamente dopo cinque ore
di funzionamento grazie al sistema Time Out,
quasi a suggerirci una pausa dal lavoro.

A gesture that expresses haste, spontaneity


and magic turns this lamp on and off: a simple
wave of the hand underneath its head activates
an electronic switch, while a touch sensor
over the head allows the flow of light to be
regulated to three different levels of intensity.
The Time Out system automatically switches
the lamp off after it has been on for five hours,
almost as if to suggest that it is time to take
a break from our work. www.fontanaarte.com

NIMBUS, Roxxane Fly, design


UWE DITZ

Dietrich F. Brennenstuhl Fa parte


della sempre più nutrita serie di lampade
mobili. «La luce dove serve, senza
le fastidiose restrizioni determinate
dai cavi», spiega il designer che
è anche fondatore del brand. Dispone
di testa rotante e di magneti invisibili
integrati nella base della struttura, che
consentono di posizionarla anche su
superfici metalliche. Alimentata a Led
da una batteria ricaricabile – con cavo
micro USB in dotazione – fornisce dalle
quattro alle venti ore di luce, secondo
l’intensità luminosa selezionata.

Part of an ever-growing range of mobile


lamps. “Light wherever it is needed
without a bothersome cable,” says
the designer, who is also the founder
and CEO of the Nimbus Group. It has
a 3D pivot head and invisible magnets
set into the base of the structure,
which means it can also be positioned
on metal surfaces. It uses LED bulbs
and is powered by a rechargeable
battery (a micro USB cable is also
provided) that can supply between
four and 20 hours of light, depending
on the intensity selected.
www.nimbus-group.com

132 550
PANZERI, Jackie, design Enzo Panzeri Nella testa
racchiude la sua unicità: un puntamento del fascio luminoso
dove serve, grazie a due snodi, sul corpo e sul terminale.
Si regola, si accende e spegne a sfioro (tecnologia touch),
si moltiplica in più versioni: da tavolo, a morsetto o a perno,
per lettura da terra, a parete con braccio, o come spot light
orientabile, con Led 800 lumen. In bianco, nero, rosso
o titanio con particolari di alluminio pressofuso. Menzione
speciale al German Design Award 2016 per la categoria
Excellent Product Design - Lighting.

The head is the truly unique feature: a light beam


concentrated where it is needed, thanks to two joints,
on the head and on the base. The lamp, which is adjusted
and turned on and off by touch technology, comes
in several different versions: a clamp or pin table version,
a floor-standing reading lamp, a wall-mounted angle-poise
lamp and an adjustable wall or ceiling spotlight fixture,
with 800 lumen LED. In black, white, red or titanium,
with die-cast aluminium details. Special mention at the
German Design Award 2016 for the category Excellent
Product Design - Lighting. www.panzeri.it

SIMES, Suit La struttura di alluminio


pressofuso primario, a basso tenore di rame
con elevata resistenza all’ossidazione, rende
questo apparecchio carrabile senza scavi,
perfetto anche nelle situazioni di traffico intenso
(il carico massimo è di 4000 kg alla velocità di
10km/h). Ogni elemento è progettato per
aumentarne la resistenza: la calotta protettiva
ha uno spessore di 5 mm, la verniciatura è
eseguita in tre fasi, che iniziano con un
pre-trattamento di nanoparticelle ceramiche e
terminano con lo strato finale di polvere di
poliestere, resistente agli ultravioletti e alla
corrosione. L’apparecchio è fornito cablato, con
3 metri di cavo resinato.

Its die-cast aluminium structure (low copper


content) with high corrosion resistance makes
this drive-over appliance perfect without
diggings into the paving, including in areas
subject to heavy traffic (it can support up to
4,000 kg at a speed of 10 km/h). Each element
is designed to increase its sturdiness: the
protective guard is 5 mm thick, the product is
double powder painted in a three-step process,
first pre-treated with ceramic nano-particles,
then given a coat of epoxy primer, and finally
polyester powder painted to make it resistant
to UV rays and corrosion. It comes ready wired
with a three-metre resin cable. www.simes.it
Generi di conforto
The Comfort Zone
Gli arredi, gli oggetti e i complementi che riscaldano
gli ambienti creano atmosfera e semplificano i gesti quotidiani
Furnishings, objects and complements that heat rooms
create an atmosphere and simplify day-to-day activities

TXT_MIA PIZZI

LEMA, Cloud, design Francesco


Rota Forma squadrata e massima
morbidezza in un andamento informale.
Il divano suggerisce un’atmosfera
rilassata e accogliente, pensato
in forme liberamente aggregabili,
create utilizzando gli undici moduli,
le tre tipologie di braccioli e gli infiniti
cromatismi di texture e tessuti.
Così il modulo centrale può diventare
elemento terminale o pouf, lo schienale
funzionare come fianco o elemento
separatore tra le sedute, il bracciolo
trasformarsi in seduta o tavolino.

A square shape and an ultra-soft


quality with informal movement.
This sofa creates a relaxed, cosy
atmosphere, its eleven modules
offering countless opportunities for
composition, with three different types
of arm and many textures and fabrics
to choose from. The central module
can become a terminal unit or pouf,
the back panel can be used as a side
panel or as a separating unit between
two seats; the arm rest can become
a seat or table. www.lemamobili.it
ANTRAX, Wall-b, design Andrea Crosetta Wall = parete
(si installa a muro), b = box (ha l’aspetto di una scatola). Il camino
rispetta la tradizione nel funzionamento a legna e nel focolare
a bocca aperta, ma si veste di un’estetica contemporanea, che ricorda
quella dell’iPod. È innovativo anche il processo produttivo:
tagliato a laser, assemblato da robot, rifinito dalle maestranze artigiane
interne. Nella misura di cm 96x135 di altezza e 62 di profondità.

Wall-b (the B stands for box, a reference to its appearance)


is a fireplace that uses the traditional open-mouth wood-burning
method in a contemporary context, having a form that is reminiscent
of an iPod. The manufacturing process is also innovative:
laser cut, assembled by robot and hand crafted on the inside.
It measures 96x135 cm, with a depth of 62 cm. www.antrax.it

550 135
LANIFICIO LEO, Punto Pecora,
design Studiocharlie Il lanificio
calabrese, che mantiene in attività gli
storici telai, considera il sapere artigiano
e la difesa del territorio perfettamente
conciliabili con l’attuale vocazione
internazionale. Così ha affidato
a Studiocharlie il progetto completo
di questa serie limitata di plaid: persino
l’etichetta jacquard è stata creata
ad hoc. Il Punto Pecora, che ricorre
come decoro, è l’astrazione del logo
del lanificio – l’immagine di un agnello –
riprodotto su scale diverse (S, M, L).
I designer sono intervenuti anche
su trama e ordito, in un confronto
intenso con gli artigiani.

The Calabria wool mill, which still


works with the old looms, believes
that it is perfectly possible to reconcile
craftsmanship and the protection
of the local area with an international
vocation. It commissioned Studiocharlie
to take over the entire design of this
limited series of blankets, which even
included the specially-created jacquard
label. The Punto Pecora fabric, which
frequently appears as a decoration,
has been abstracted from the wool
mill’s logo – the image of a lamb –
reproduced on different scales (S,M,L).
The designers developed the warp
and weft in close collaboration with
the craft workers. www.lanificioleo.it

BANG&OLUFSEN, A6, design


Jakob Wagner Il nuovo diffusore
senza fili appartiene al brand BeoPlay,
dedicato alla generazione digitale.
La forma ad angolo offre grande
libertà di posizionamento: ovunque la
cassa acustica sia collocata, mantiene
la purezza del suono che ha reso
famoso il brand danese. Il rivestimento
di tessuto Kvadrat, disponibile in quattro
tonalità di colore, nasconde cinque
potenti altoparlanti.

The new BeoPlay wireless speakers


are designed for the digital generation.
Its gently curving shape offers
a great deal of freedom for positioning:
wherever the speaker is placed, perfect
sound reproduction for which the Danish
brand is well known, is maintained.
The Kvadrat fabric cover, which comes
in four colours, conceals five powerful
woofers and tweeters.
www.bang-olufsen.com
PHILIPS, Hue Bridge Da oggi l’illuminazione può essere
connessa grazie all’integrazione del sistema Philips Hue
con la app Apple HomeKit. Le luci Philips Hue possono
quindi essere controllate tramite controllo vocale Siri
su iPhone, iPad o iPod touch e integrate per funzionare
perfettamente con altri dispositivi compatibili con
HomeKit. Con un solo comando sarà dunque possibile
aprire la porta di casa, accendere le luci e controllare
il riscaldamento: «Siri, attivati in modalità relax!».

Lighting can now be connected up to today’s


technological devices using the Philips Hue system
and the Apple HomeKit app, through which Philips Hue
lamps can be operated by Siri voice control on iPhones,
iPads and the iPod touch and integrated to function
perfectly with other HomeKit-enabled devices.
With a single control it will be possible to open the door
to the home, turn on the lights and set the heating
by simply giving the instruction vocally. www.philips.it

SOCIETY LIMONTA, Paco Tra tradizione


e innovazione. Il plaid di morbidissima
alpaca, realizzato in tutti i colori
della collezione, completa la proposta
invernale di coperte leggere affiancandosi
a Nodo (bouclé di lana lavorata a telaio
con filato bicolore) e Tiub (cachemire
e seta double face).

Both traditional and innovative. A very


soft alpaca plaid, produced in all colours
in the collection, completes the range
of light winter blankets, alongside Nodo
(bouclŽ wool loom woven with a two-tone
yarn) and Tiub (reversible cashmere
and silk). www.societylimonta.com

PIAZZETTA, Helsinki La collezione Panoramic comprende


più di dieci modelli di scenografici caminetti centro stanza con base
circolare, quadrata, rettangolare e focolare di Aluker¨ bianco, nero
o cor-ten o rivestiti di maiolica, ma comunque personalizzabili.
Nel modello Helsinki, l’apertura panoramica vetrata è a saliscendi,
azionabile con sistema motorizzato, a completa scomparsa nel
basamento di maiolica che si estende in panca. Alta la potenza termica
del focolare (21,6 kW), tanto da riscaldare un volume di 275-470 m3.

The Panoramic collection comprises more than ten models of


attractive fireboxes for the centre of the room with a circular, square
or rectangular base and an Aluker¨ hearth in black, white or cor-ten,
or clad in majolica tiles, and which can be personalised. On
the Helsinki model the up-down glazed panoramic opening is operated
by a motorised system hidden away in the majolica base, which extends
to become a bench. The hearth has a heat output of 21.6 kW, so can be
used to heat spaces of between 275 and 470 m3. www.piazzetta.it

550 137
CORDIVARI, Blow, design Jean-Marie Massaud È stato progettato come un vero
e proprio elemento di arredo, installabile in qualsiasi ambiente in orizzontale come
in verticale: «Come una lampada da parete», spiega Massaud. La superficie ondulata
di acciaio verniciato lucido, riflettente come uno specchio deformante, crea rifrazioni
di luce in un effetto piacevolmente straniante. Alta la resa termica.

Designed as a furnishing feature in its own right, this radiator can be installed
horizontally or vertically in any room: “Like a wall lamp,” Massaud explains.
The undulating, polished painted steel surface produces unusual but attractive
light reflections, like a distorting mirror. The product has a high heat output.
www.cordivaridesign.it

TUBES, Scaletta, design Elisa Giovannoni Il radiatore dall’estetica


familiare in versione elettrica: non necessita quindi di collocazione fissa,
ma può transitare da un ambiente all’altro e di abitazione in abitazione.
La carrucola ha funzione di avvolgicavo, ma si eleva a elemento decorativo
grazie alla piacevole soluzione formale. Di alluminio, con appoggio a parete
(cm 139x48x23 di ingombro o 187x51,5x23) o freestanding (cm 100x51x29
di base), è disponibile in un’ampia gamma di colori.

This radiator in the shape of a stepladder is electrically powered so does not


need to be fixed in one position but can be moved around the different rooms
of the home or taken to another house. The pulley winds up the power
cable and adds an extra decorative touch to the appliance, which is made
of aluminium and available in a wall-mounted (139x48x23 or 187x51.5x23 cm)
or freestanding (100x51x29cm) version. It comes in a wide range of colours.
www.tubesradiatori.com

BOLZAN LETTI, Fair+Well L’azienda


specializzata in letti tessili imbottiti,
personalizzabili con i più svariati
rivestimenti sfoderabili, dalla lana cotta
alla ciniglia, dal velluto al cachemire,
è alla costante ricerca di dettagli
sempre più funzionali e ora propone
un copritestiera colorato che si infila
e si rimuove come una calza. Il suo plus
non è solo la possibilità di rinnovare
l’estetica del letto, ma anche di proteggere
la testiera e facilitare la gestione
delle “faccende” quotidiane, soprattutto
se pensate per l’hôtellerie.

The firm specialises in upholstered beds


that can be personalised with a wide
variety of removable covers in different
materials (wool, velvet, cashmere,
chenille). Bolzan Letti is constantly
researching ways of adding
to the functionality and now presents
a coloured headboard cover that slips
on and off like a sock. This not only
gives the bed a whole new look, but also
protects the headboard and makes
it easier to deal with those “accidents”
of daily life, something that matters a lot
to the hotel industry in particular.
www.bolzanletti.it
PARIS / 22-26 GENNAIO 2016
PARIS NORD VILLEPINTE

PARIGI,
FONTE
D’ISPIRAZIONE
UNIVERSALE

WWW.MAISON-OBJET.COM

INFO@SAFISALONS.FR
ORGANISATION SAFI, FILIALE D’ATELIERS D’ART DE FRANCE ET DE REED EXPOSITIONS FRANCE / SALONE RISERVATO AGLI OPERATORI / DESIGN © BE-POLES - IMAGE © DR - ZIMINDMITRY
Si prega di chiudere
A Sense of Closure
TXT_MIA PIZZI
In architettura significa separare, proteggere, delimitare,
sigillare. Ma, di fatto, anche l’esatto opposto, ovvero aprire,
allargare, scambiare, contaminare. Per farlo le soluzioni
sono quasi infinite: dalle pareti mobili alle porte, dai rivestimenti
alle maniglie. E anche in questo settore contano l’innovazione
tecnologica e le lavorazioni artigianali
In architecture closing means separating, protecting, dividing
and sealing off. But of course it also implies the opposite
concepts of opening, extending outwards and connecting
the inside with the outside. There are countless ways of doing
all of these things, using movable partitions and wall coverings,
doors and handles. And in this sector, like in all others,
craftsmanship matters just as much as technological innovation

HENRY GLASS, Classic Nel processo


produttivo di queste porte brevettate
“tuttovetro”, Henry Glass conserva
l’attitudine a esclusive lavorazioni
artigianali unita alle innovative tecniche
di produzione. La ricerca si è così rivolta
alla definizione di sistemi che risolvono
i problemi tecnici ed estetici delle porte
scorrevoli, fondamentali nella definizione
degli spazi, come lo stipite Isy che elimina
i coprifili e minimizza i profili. Nuove
finiture anodizzate – moka, nero, titanio –
e verniciate bianco si aggiungono ora
all’alluminio. I vetri, trasparenti, satinati
neutri o colorati in pasta, sono temperati
termicamente per garantire la massima
resistenza.

In the production process for these


patented “all-glass” doors, Henry Glass
displays an aptitude for combining
exclusive craft-based methods with
innovative manufacturing techniques.
Research has therefore concentrated on
defining systems that solve the technical
and aesthetic problems of sliding doors,
fundamental to the definition of space.
The Isy jamb, for example, does away with
the edging trims on doors and minimises
the surround. New anodised finishes
– mocha, black, titanium – and painted
(white) are now added to aluminium.
The glass elements can be clear, frosted
(neutral or through-coloured), and are
thermally tempered to ensure maximum
resistance. www.henryglass.it
RIMADESIO, Sail, design Giuseppe Bavuso
Perfettamente bifacciale, questa porta scorrevole
– ultima nata nella vasta collezione Rimadesio –
svolge, oltre alla funzione di partizione,
quella di elemento di arredo grazie alla forte
connotazione estetica dei traversi verticali di
alluminio o rivestiti di legno, oggetto di un lungo
assemblaggio manuale (in un elemento di circa
tre metri di altezza sono impiegati 250 metri
lineari di alluminio e 720 clips di fissaggio).
La maniglia è integrata nel disegno dei traversi,
il binario di scorrimento – che consente
un trascinamento lieve anche nelle grandi
composizioni – è un’esclusiva di Rimadesio.

With its perfectly double-sided panel, this


sliding door – the latest addition to Rimadesio’s
extensive collection – not only serves the
practical purpose of providing a partition, but
also stands as a furnishing feature in its own
right thanks to the great aesthetic value of
the series of uprights which can be aluminium
or clad in wood, the result of a complex
manual assembly process (in an element that
is approximately three metres high, 250-metre
lengths of aluminium and 720 fixture
clips are used). The handle is incorporated
into the design of the vertical elements.
The runner track – an element that allows
even large panels to slide lightly and easily –
is a Rimadesio exclusive. www.rimadesio.it

COSENTINO, Dekton® La caratteristica


più evidente di questo edificio – progettato dallo
studio Arapiles Arquitectos Asociados all’interno
del parco scientifico-tecnologico di Almeria,
in Spagna – è data dal contrasto creato
da tre diverse superfici di cui le lastre di Dekton®,
nel colore Sirocco, costituiscono la facciata
ventilata, che nella sobrietà estetica non imita
le pietre naturali, ma ne replica le caratteristiche
di resistenza e di stabilità cromatica. La scelta
del Dekton® prosegue nelle pavimentazioni interne
(nella variante Danae), voluto per la flessibilità e la
continuità estetica (i gradini delle scale sono
prodotti in un unico elemento, senza fughe)
nonché per la resistenza al traffico intenso.

The most evident feature of this building


– designed by Studio Arapiles Arquitectos
Asociados in the science and technology park
in Almeria, in Spain – is the contrast created
by three different surfaces for which slabs
of Dekton® , in the colour Sirocco, constitute
the ventilated fa•ade, its aesthetic sobriety
not emulating natural stone, but reproducing
its toughness and colour stability properties.
Dekton® is also used for the indoor flooring
(in the Danae variant), chosen for its flexibility
and aesthetic continuity (the treads on the
staircase are made of a single, seamless element)
and for its resistance in heavily used areas.
www.cosentino.com

550 141
DRUTEX, IGLO-HS Unico sul mercato, l’alzante
scorrevole è dotato di una guarnizione di velluto,
soluzione fino ad oggi utilizzata esclusivamente
nell’automotive per migliorare i parametri termici
e mai impiegata in precedenza dai produttori
di serramenti. La tecnologia del profilo
a sette camere consente di realizzare ampie
superfici vetrate – fino a cm 650x260 –
con profili di classe A, ideali per le case passive,
il cui scorrimento è agevolato da due guide
indipendenti che ne mantengono la stabilità.

This unique lift and slide door has a velour seal,


a solution which until now has only been used
in the automotive industry for purposes of heat
retention, and have never been used by door
and window manufacturers. The 7-chamber
A-class profile can be used to create large glazed
surfaces (up to 650x260 cm), which makes
it ideal for passive houses. The sliding movement
is assisted by two independent guide rails
that ensure stability. www.drutex.eu

PBA, Programma 2000F


Nel maniglione di acciaio AISI
316L è integrato il lettore Ekey
Arte, un sistema biometrico
a impronta digitale che rende
possibile il controllo degli accessi
oltre a risultare di ausilio per
i portatori di handicap.

The AISI 316L steel handle has


an Ekey Arte reader, a biometric
fingerprint detection system
that controls access and makes
it easier for disabled users
to manage the door. www.pba.it

VALLI&VALLI, Serie Words, design Franco Poli


L’azienda propone maniglie dal design classico
e tradizionale, in stile minimale o decorativo
progettate in collaborazione con prestigiosi studi
di architettura e prodotte, per la maggior parte,
in lega di ottone con trattamento Zirtanio garantito
30 anni. Words è la maniglia personalizzabile
per eccellenza, perché definisce senza possibilità
di errore un luogo della casa – ancora più utile
in uno spazio pubblico come un hotel o un ufficio –
o il “dominio” su una stanza.

The firm produces classic, traditionally designed


handles, in a minimal or decorative style, created
in collaboration with prestigious architecture studios
and for the most part made of a brass alloy treated
with Zirconium and guaranteed for thirty years.
Words are customised handles par excellence,
since they unequivocally define a part of the home
(and are possibly even more useful in a public space
like a hotel or office), clearly stating “whose”
the room is. www.vallievalli.com

142 550
SCRIGNO, Trial Un prodotto innovativo perché capace di contenere all’interno di un unico cassonetto a scomparsa tre ante di vetro scorrevoli
collegate tra loro da un sistema di trascinamento. Il che significa ottenere ampie aperture – grazie anche all’assenza di stipiti e coprifilo –
pur disponendo di dimensioni ridotte per l’alloggiamento del controtelaio. L’intonaco rasato o il cartongesso sono direttamente lavorati sui profili
di alluminio e vengono successivamente tinteggiati per mimetizzarsi. Trial è disponibile nella versione ad anta unica per inserirsi nella muratura
(cm 14 di spessore) e nel cartongesso (cm 16 di spessore), con larghezze di luce da cm 165 a 285 e altezze fino a cm 240.

An innovative product that contains in a single disappearing box three sliding glass panels connected by a pull system. This makes it possible
to create large openings – thanks also to the absence of jambs and casings – even when only a small amount of space is available to house
the counter-frame. Plaster or plasterboard can be fitted straight onto the aluminium profiles and then painted so that they blend in
with the rest of the wall. Trial is available in a single-door version for masonry walls (14 cm thick) and for plasterboard walls (16 cm thick),
with spans of 165 to 285 cm and heights of up to 240 cm. www.scrigno.it

3D SURFACE, Trapuntino
Un’esperienza cinquantennale nel settore
delle finiture d’interni quella messa in
campo da Romano Zenoni e Alessandro
e Stefano Fazzuoli nel dare vita a questa
realtà produttiva di pannelli modulari
di TRG o di TRB (malta ceramizzata fibro
rinforzata), decorati in serie o realizzabili
su misura con l’ausilio di rendering
e di disegni tridimensionali. Trapuntino
(nella foto) è uno dei numerosi pannelli di
rivestimento (cm 60x30x2), caratterizzato
da un decoro di piccolo formato, la cui
continuità geometrica ben mimetizza
la presenza della porta.

Romano Zenoni and Alessandro


and Stefano Fazzuoli jointly have
more than fifty years of experience
in interior finishes. They have created
these TRG or TRB panels (ceramic
coated fibre reinforced mortar),
series-decorated or customisable
with the aid of renderings and
three-dimensional designs. Trapuntino
(pictured) is one of the numerous wall
panels (60x30x2 cm), featuring a
quilt-like decoration whose geometric
continuity effectively conceals the
presence of the door. www.3dsurface.it
LUALDI, Avenue, design Robert A.M.Stern L’estetica è classica, quasi
anglosassone, tanto che la serie è annoverata nell’America Collection di Lualdi:
i dettagli, che si estendono dalla porta alla boiserie, riconducono agli interni
newyorkesi degli anni Quaranta. Ma i colori decisi e le dimensioni non canoniche
dei moduli riportano il prodotto a una dimensione contemporanea.

The Anglo-Saxon world has its own ideas about classic elegance, and this series
is part of Lualdi’s America Collection. The details, which extend from the door
onto the wall panels, create interiors with an air of 1940s New York about them.
But the bold colours and unconventional sizes of the modules situate the product
very much in the contemporary world. www.lualdiporte.com

ECLISSE, Shodo Una linea continua e priva di spessore definisce i volumi dello
spazio interno. Si tratta del primo sistema – patent pending – che integra battiscopa,
stipiti, cornici di porte scorrevoli o battenti in un unico profilo continuo filomuro.
Installabile su pareti in muratura (nello spessore di cm 10,8-12,5 o 15) o in cartongesso
(spessore di cm 12,5 o 15), con larghezze fino a 1 m e altezze fino a cm 240,
è facilmente installabile grazie a un sistema di stipiti che si agganciano direttamente
al controtelaio, azzerando qualsiasi possibilità di errore.

A continuous line with a complete absence of thickness defines the volumes of the
indoor space. This is the first system (patent pending) that combines the skirting
board, jamb and surround of leaf or sliding doors into a single profile sitting flush
with the wall. It can be installed on masonry walls (in thicknesses of 10.8-12.5
or 15 cm) or plasterboard walls (thickness 12.5 or 15 cm), in widths of up to 1 metre
and heights of up to 240 cm. It is easy to install thanks to the system of jambs that
hook directly onto the sub-frame, removing all possibility of error. www.eclisse.it

MOBART BEN, Living Pleasure L’azienda progetta, produce e fornisce boiserie


e arredamenti di legno su progetto, per soddisfare le esigenze dei progettisti
e quelle dei fruitori. La novità è data dall’esclusiva finitura spaccata applicata al rovere,
ottenuta grazie all’utilizzo di moderne e avanzate linee di selezionatura meccaniche,
che determina un aspetto vissuto. Una volta “spaccato”, il materiale è poi lavorato
dagli artigiani interni che, con spazzole e scalpelli, addolciscono le imperfezioni, trattano
il legno con olii biologici certificati rendendo la superficie morbida e piacevole al tatto.

This firm designs, manufactures and supplies customised wooden panelling and
other furnishing systems tailored to the needs of interior designers and their clients.
One new feature is the exclusive textural finish given to the oak, using modern,
advanced mechanical selection processes that give the wood a worn look. The wood
is “split”, then treated by craft workers who use brushes and chisels to smooth down
the imperfections, before treating it with certified organic oils that make the surface
softer and pleasant to the touch. www.artben.it

144 550
OLIVARI, Chevron, design Zaha Hadid
Da più di cent’anni Olivari realizza maniglie
all’interno dei propri stabilimenti, dove si svolge
l’intero ciclo produttivo. Chevron trae ispirazione
dal disegno della facciata del primo edificio
residenziale della Hadid a New York, situato nei
pressi di High Line Park. La forma ricurva e i tagli
della maniglia sono ovviamente adattati per
assecondare quanto più possibile l’ergonomia del
gesto. È fatta di ottone nelle finiture cromo, cromo
satinato e superantracite satinato. Certificata,
come tutti i prodotti Olivari, ISO 9001 e ISO 14001.

For the last hundred years Olivari has been


making handles in its own plants, where the entire
production process is carried out. Chevron
takes its inspiration from the design of fa•ade
of Hadid’s first residential building in New York,
located near the High Line Park. The handle’s
curved shape and cutaway sections are
designed to achieve the highest possible degree
of ergonomic efficiency. It is made of brass with FUSITAL, Viceversa H5023, design Cini Boeri
chrome, satin chrome and satin super-anthracite La caratteristica più evidente è data dall’espediente
finishes, and like all Olivari’s products it is per cui la maniglia, fino a quel punto lineare, poggia
ISO 9001- and ISO 14001-certified. www.olivari.it sull’elemento cilindrico, in un’armoniosa convivenza.
Dal punto di vista tecnico, Viceversa si contraddistingue
per l’innovativa tecnica di piegatura, con saldature invisibili.
Il nome è dovuto al fatto che la maniglia – di acciaio inox
AISI 316 L, lucido o opaco, per porta, finestra e nella versione
maniglione – può essere montata anche capovolta, dando
origine a una versione decisamente differente.

The most evident feature of the design is the clever way


the straight handle curves down and cups the cylindrical
element to which it is attached. From a technical point
of view, Viceversa features an innovative bending technique,
with invisible joins. The name hints at the fact that the handle
– made of AISI 316 L polished or dull stainless steel,
for doors and windows and also available as a bar handle –
can also be installed upside down, in which case it produces
a quite different effect. www.vallievalli.com

ESSENZA, Zeroframe L’innovazione tecnologia riduce


lo spessore dell’anta a soli 6 cm e la sezione del telaio a muro
a 5,2 cm: dimensioni che nelle ristrutturazioni consentono
di installare la finestra senza necessità di interventi edili.
Significativo l’aumentato passaggio di luce (+20%) grazie alla
riduzione della serigrafia sul lato interno dell’anta e alla completa
trasparenza su quello esterno. Innovativa anche la maniglia,
disegnata da Marc Sadler, che contiene al suo interno
il meccanismo di funzionamento, ottenendo così un profilo
leggero, in continuità con l’estetica del serramento.

Innovative technology has made it possible to reduce


the thickness of the front to just 6 cm and the section
of the wall frame to just 5.2 cm: sizes which in refurbishment
procts allow windows to be installed without the need for
masonrywork. The passage of light is significantly increased
(+20%) by reducing the screen-printing on the inside
and thanks to the complete transparency of the outer element.
The innovative handle, designed by Marc Sadler, contains
the working mechanism in its own body, helping to keep
interruptions to the clean aesthetic look of the window
to a minimum. www.essenzafinestra.it

550 145
M I L A N O

Prigionieri
del gusto
Un ristorante speciale, chiuso
in un carcere ma aperto al pubblico,
offre una cucina di alta qualità
agli ospiti e un futuro ai detenuti

Prisoners
of Taste
A special restaurant, located
inside a prison but open to the public,
is offering high-quality cooking to its
guests and a future to the inmates

TXT_SARA SCHIFANO

Cinquantadue posti a sedere, aperto sia a pranzo Seating fifty-five and open at lunchtime and dinner seven days a week,
che a cena tutti i giorni della settimana, ha inaugurato the InGalera restaurant was inaugurated last October. Nothing strange
lo scorso ottobre il ristorante InGalera. Nulla di strano about that, one might say, apart from the fact that the place is located
si direbbe, se non fosse che il locale si trova inside Milan’s Bollate Prison. There are nine people involved in the
all’interno della II Casa di Reclusione di Milano project, including cooks and waiters, all regularly employed and
Bollate. Il progetto impiega nove persone tra cuochi all inmates of the prison, apart from the chef and the ma”tre d’h™tel,
e assistenti di sala, tutti regolarmente assunti recruited from outside to guarantee the high quality of the food served.
e tutti detenuti del carcere, eccetto lo chef e il maître, So the restaurant is aiming at a high-end clientele, as is also evident
reclutati esternamente per garantire l’alta qualità from the elegantly furnished dining areas, thanks to the support
dell’offerta gastronomica. Il ristorante si posiziona of three major brands of Italian design: Alessi, Artemide and Pedrali.
dunque in una fascia di alto livello, come raccontano InGalera (“InJail”) is the first experiment of its kind in Italy, an initiative
anche gli interni elegantemente arredati grazie that is intended to build a bridge between the people inside the prison
al supporto di tre grandi marchi del design italiano: and the people outside it. It is a reflection on the meaning of the prison
Alessi, Artemide e Pedrali. InGalera è la prima sentence conducted by the social cooperative ABC La sapienza in tavola
esperienza nel suo genere in Italia, un’iniziativa che and supported by the prison’s director Massimo Parisi, who has praised
mira a creare un ponte tra chi sta dentro e chi sta fuori, its potential as an ideal model of collaboration between public
una riflessione sul significato della pena carceraria and private spheres (the project has also received the support of PwC
voluta dalla cooperativa sociale ABC La sapienza Italia, the Istituto Alberghiero Paolo Frisi and the Fondazione Cariplo
in tavola e supportata dal direttore del carcere and Fondazione Vismara), and above all the social value of a vocational
Massimo Parisi, che ne ha vantato il potenziale come training programme that offers prisoners a concrete future
modello ideale di collaborazione tra pubblico e privato
(il progetto si è avvalso anche del supporto di PwC
Italia, dell’Istituto Alberghiero Paolo Frisi, e della
Fondazione Cariplo e Fondazione Vismara),
ma soprattutto il valore sociale di una formazione
professionale che offre un futuro concreto ai detenuti.

146 550
UMIDITË DA
RISALITA
CAPILLARE?

Biodry è l’innovativa soluzione al problema dell’umidità da risalita capillare.


Funziona senza corrente elettrica o sostanze chimiche e senza ricorrere
a lavori edili invasivi. E’ ecologico, sicuro, efcace e deumidifica i muri in
modo definitivo.

Richiedi un preventivo su biodry.ch Prodotto in Svizzera


CYBORG
DESIGN KARIM RASHID