Sei sulla pagina 1di 9

Corso di

Riabilitazione Strutturale. Modulo 1


POTENZA, a.a. 2018 – 2019

INTRODUZIONE AL CORSO

Marco VONA
Scuola di Ingegneria, Università di Basilicata
marco.vona@unibas.it
http://oldwww.unibas.it/utenti/vona/
OBIETTIVI DEL CORSO

OBIETTIVO

– Acquisizione delle capacità di comprensione del


comportamento sismico di strutture esistenti mediante lo
studio dello stato di fatto, le indagini e la valutazione numerica
– Progettazione esecutiva di interventi di adeguamento,
miglioramento, rinforzo su strutture esistenti

METODO
– Lezioni frontali
– È prevista la realizzazione di una esercitazione consistente
nella valutazione e definizione di un intervento di
adeguamento di una struttura esistente in c.a. con la
realizzazione di elaborati di progetto esecutivo completi
MATERIALE DISPONIBILE ON LINE

SINTESI IN FILE PDF DELLE LEZIONI


BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO
• Progetto di edifici con isolamento sismico, Dolce M., Ponzo F.,
Cardone D. Di Cesare A., IUSS Press, Pavia.
• Valutazione di edifici esistenti in C.A., Manfredi G., Masi A., Pinho
R., Verderame G., Vona M., 2007, IUSS Press, Pavia.
• Dissesti Statici delle Strutture Edilizia, diagnosi e consolidamento,
Sisto Mastrodicasa, HOEPLI.
• Dispense e pubblicazioni fornite dai docenti
• Normative:
– NTC 2018, Norme tecniche per le costruzioni (e futura circolare)
– NTC 2008, Norme tecniche per le costruzioni
– CIRCOLARE 2 febbraio 2009 , n. 617
– Norme UNI e CNR per le prove in situ ed in laboratorio, Linee
guida per FRP, 2009
PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
OBIETTIVI DEL CORSO

I PARTE. INTRODUZIONE ALLA PROBLEMATICA

Riferimenti normativi NTC 2018, comparazione con D.M. 14


gennaio 2008 e successive circolari esplicative

Edifici esistenti: valutazione della sicurezza, requisiti di


sicurezza e criteri di verifica, livelli di conoscenza, ecc.

Illustrazione degli effetti dei terremoti e dei dissesti


OBIETTIVI DEL CORSO

II PARTE. EDIFICI IN MURATURA


Comportamento delle strutture in muratura soggette ad azione
sismica

1. Pareti in muratura:
gerarchia delle modalità di collasso
disgregazione della tessitura muraria
collasso della parete al di fuori del piano
collasso della parete nel piano
2. Orizzontamenti e coperture

Comportamento degli edifici


Dettagli costruttivi
Proprietà dei materiali
OBIETTIVI DEL CORSO

II PARTE. EDIFICI IN MURATURA

Livelli di Conoscenza e Indagini

Prove di laboratorio e in situ

Prove distruttive

Metodi di analisi

INTERVENTI
OBIETTIVI DEL CORSO

III PARTE. EDIFICI IN CALCESTRUZZO ARMATO


Comportamento delle strutture in c.a. soggette ad azione sismica

La valutazione di edifici in c.a.

Il processo di conoscenza della struttura

Indagine distruttive e non distruttive

Metodi di analisi strutturale

INTERVENTI. TECNICHE CLASSICHE


ESERCITAZIONE

VALUTAZIONE DELLA RESISTENZA SISMICA

1 DESCRIZIONE DELL’EDIFICIO
2 NORMATIVE E DOCUMENTI DI RIFERIMENTO
3 VALUTAZIONE DELLO STATO DI FATTO
4 INDAGINI, SAGGI E PROVE IN SITU ED IN
LABORATORIO
5 DEFINIZIONE DEL LIVELLO DI CONOSCENZA
6 AZIONE SISMICA
7 ANALISI DELL’EDIFICIO
ESERCITAZIONE

INTERVENTO

8 OBIETTIVI E STRATEGIE DI INTERVENTO

9 VALUTAZIONE DELLA RESISTENZA SISMICA


9.1 Analisi
…….Lineare
……. Non Lineare
9.2 Capacità e verifiche di sicurezza sismica

10 MIGLIORAMENTO/ADEGUAMENTO SISMICO