Sei sulla pagina 1di 12

Sistema DALI per il controllo digitale

dell’illuminazione: semplice, potente, universale


DALI: lo standard per il controllo digitale dell'illuminazione

Requisiti tecnologici dell'illuminazione decisamente alti. L’impresa infatti DALI – l’alternativa semplice
moderna richiederebbe un numero elevato di e versatile
componenti sia per consentire modifiche
I moderni sistemi di illuminazione non All’illuminazione moderna occorre
agli scenari programmati, sia per
possono limitarsi ad accendere e un sistema al tempo stesso versatile
assicurare flessibilità di raggruppamento
spegnere le luci. Oggi l'illuminazione e facile da usare, un sistema basato su
e possibilità di integrazione delle
artificiale deve essere concepita come pochi componenti di costo non elevato,
impostazioni in un sistema con controllo
elemento integrale del comfort di un con cablaggio minimo e un concetto
in funzione della quantità di luce
ambiente e della gestione in funzione operativo semplice, focalizzato sul
naturale.
dell'efficienza energetica. controllo della luce
in ambienti diversi e in funzione delle
Questo approccio porta a situazioni Troppo costoso con i sistemi
diverse attività che in tali ambienti
che possiamo definire come scenari di in tecnologia bus
si svolgono. Proprio per questo l’industria
illuminazione memorizzati e di volta in Finora, i sistemi di controllo della luce dell’illuminazione ha sviluppato il nuovo
volta richiamati, possibilmente con caratterizzati da questo livello di comfort standard di comunicazione digitale DALI
l'integrazione del controllo legato alla e funzionalità si sono basati su sistemi (Digital Addressable Lighting Interface)
presenza negli ambienti e alla quantità di bus digitali (ad esempio EIB e LON). per alimentatori elettronici (ECG).
luce naturale disponibile. Inoltre, la Questa tecnologia risponde a tutti i DALI elimina il divario esistente tra due
soluzione deve anche essere molto facile requisiti ma è adatta a svolgere funzioni mondi: da una parte i sistemi 1...10 V
da far funzionare e deve provvedere molto più complesse all’interno degli (semplici ed economici ma non
all’invio di messaggi di retroazione al edifici ed è di conseguenza associata a sufficientemente flessibili), dall’altra i
sistema di gestione di un edificio. costi elevati. In genere richiede complessi sistemi di controllo degli edifici
l’installazione di una linea speciale di (building management) caratterizzati da
Troppo complicato per il cablaggio controllo, deve essere supportata dal elevati livelli di intelligenza e funzionalità,
tradizionale costoso know-how di esperti nella fase ma anche da elevati livelli di conoscenza
Con il cablaggio tradizionale, e anche di inizializzazione e solo in casi sistemica e dall’impiego di dispositivi
utilizzando la diffusa interfaccia eccezionali consente agli utenti di molto costosi.
analogica 1...10V, difficilmente il sistema provvedere direttamente al
di controllo potrebbe rispondere a questi cambiamento delle impostazioni
requisiti, in ogni caso solo a costi originarie.

Caratteristiche di DALI

Input di controllo a tensione variabile


Funzionalità

Cablaggio a due conduttori, senza polarità


Sistemi bus EIB, LON...
Curva di regolazione, analoga al comportamento dell'occhio (sensibilità ottica lineare)

Opzioni di indirizzamento: globale, per gruppo, individuale


Sistema DALI
Memorizzazione di scenari negli alimentatori DALI (massimo 16)

Sistemi Messaggi individuali di retroazione (ad esempio lampada guasta)


1-10 Volt

Accensione/spegnimento direttamente nell'alimentatore


Prezzo (senza impiego di relé di commutazione)

Confronto tra i sistemi di controllo dell'illuminazione con interfacce standard.

2
Dallo standard di interfaccia al sistema
completo per la gestione della luce

DALI, lo standard comune rete. Nei cavi pentapolari i due estremamente più semplice
conduttori non utilizzati per l’utilizzo del sistema da parte
DALI è il risultato della cooperazione
l’alimentazione di rete possono essere dell’utente. Nel modulo di comando
nell'industria dell'illuminazione, uno
collegati all’interfaccia DALI. DALI, le routine di rilevamento e di
standard uniforme condiviso dall'intero
Un’ulteriore semplificazione del lavoro indirizzamento dei componenti
settore. DALI non è quindi un sistema
di installazione viene dal fatto che con collegati sono in gran parte
ma la definizione di un'interfaccia per la
gli alimentatori elettronici OSRAM non automatiche; l’utente si limita a
comunicazione digitale tra un modulo di
occorre preoccuparsi della polarità. completare le impostazioni attraverso
comando e gli alimentatori elettronici.
gli elementi di controllo. Inoltre, con la
È stato, quindi, incluso nella norma
• Semplicità progettuale per una stessa facilità può cambiare le funzioni
EN 60929 per gli alimentatori elettronici
vasta gamma di funzioni e adattarle a nuove situazioni.
come Appendice E4 assicurando così
Ogni alimentatore elettronico del
l'intercambiabilità degli alimentatori
sistema DALI può essere indirizzato "Digitale" non è sempre quello che
elettronici di produttori diversi.
digitalmente e non è quindi soggetto sembra
La confusione generata dalle varie
a disturbi sul segnale.
soluzioni proprietarie è diventata una Alcuni produttori di ECG utilizzano in
Ciascun alimentatore elettronico può
cosa del passato. modo improprio il termine “alimentatori
appartenere a più di un gruppo,
elettronici digitali” nella documentazione
memorizzare differenti valori dei
Vantaggi decisivi per progettisti parametri illuminotecnici associati
tecnica relativa ai loro prodotti. Anche i
e utilizzatori in funzione dei vari scenari
capitolati fanno impropriamente
riferimento a ECG digitali incorporati in
DALI mette a disposizione un mezzo di illuminazione ed essere acceso e
sistemi di controllo dell'illuminazione
intelligente per il controllo della luce spento digitalmente senza l’impiego di
digitale. In ogni caso, vale la pena di
in un ambiente con ridotto costo dei relé. Inoltre i singoli alimentatori
ricordare che i componenti veramente
componenti, elevata funzionalità elettronici DALI possono fornire
digitali secondo le specifiche DALI
e facilità di applicazione. informazioni di retroazione (ad
devono avere le tre seguenti
esempio lampada non funzionante).
caratteristiche essenziali:
• Facilità d’installazione
I sistemi DALI vengono installati • Semplicità di funzionamento • Indirizzamento digitale
utilizzando lo stesso materiale standard L’intelligenza del sistema DALI risiede • Processo digitale
impiegato per gli impianti a tensione di nel suo modulo di comando e rende • Comunicazione digitale

Solo DALI risponde a tutti e tre i requisiti


insieme
Vantaggi dell'utilizzo di DALI

Non occorre preoccuparsi della fase della tensione di rete

Non occorre preoccuparsi della polarità

Non ci sono linee bus separate

Non c'é cablaggio per gruppi

Ciascun alimentatore DALI può essere indirizzato individualmente

Non occorrono moduli di memoria per gli scenari

Invio di messaggi di stato dagli ECG DALI (ad esempio lampada guasta)
Il logo DALI è una garanzia per la perfetta
intercambiabilità degli ECG basati
Transizioni di scenario sincronizzate sullo standard DALI.

Non servono relé esterni dato che gli ECG DALI provvedono direttamente
alla commutazione acceso/spento

3
Illuminazione perfetta sotto il controllo del sistema DALI OSRAM

Gruppi e scenari: le basi Esempio di gestione della luce Per le configurazioni delle scene i gruppi
per un efficiente controllo della luce in ufficio polifunzionale sono stati definiti nel seguente modo:
Nel gergo del lighting design, un I sistemi di controllo dell'illuminazione
“gruppo” è una combinazione di DALI sviluppati da OSRAM possono Gruppo 1 Illuminazione downlight
apparecchi di illuminazione; negli uffici, essere utilizzati in una gamma OSRAM DECOSTAR® IRC 50W
molto spesso questo termine indica una estremamente vasta di applicazioni. Il
Gruppo 2 Apparecchi da incasso
fila di punti luce. Impostando i vari sistema DALI BASIC è già in grado di
a soffitto
gruppi agli appropriati livelli di mostrare i vantaggi e le aree di
HALOPIN® 25W + FC 22W
illuminazione (acceso, spento o regolato) applicazione di questa tecnologia.
è possibile fornire a una stanza la Gruppo 3 Apparecchi da incasso
L’esempio si riferisce alla gestione della
necessaria quantità di luce. È questo a parete
luce in sala conferenza multifunzionale.
che viene definito come “scenario di OSRAM DULUX® T/E 26W +
Vediamo come si controlla
illuminazione”. OSRAM DULUX® L 24W
l’illuminazione in quattro tipiche
situazioni applicative: Gruppo 4 Apparecchi di illuminazione
Con la nuova architettura digitale DALI,
lineari
gli apparecchi di illuminazione e gli Scenario 1: ricevimento OSRAM FQ® 24W
alimentatori elettronici ad essi associati ● Illuminazione brillante ed accogliente
possono essere combinati in gruppi
Scenario 2: conferenza
indipendenti dalla posizione fisica nella
● Illuminazione ottimale per conferenze
stanza (come avviene invece nelle “file”
previste dai sistemi di controllo Scenario 3: proiezione
tradizionali). Gli scenari di illuminazione ● Proiezione di diapositive
impostati possono essere richiamati
semplicemente azionando un tasto
Scene 4: discussione/meeting
● Illuminazione dell’intera sala durante
e possono essere ridefiniti in ogni
le discussioni
momento senza che per questo sia
necessario cambiare il cablaggio.

4
In qualunque situazione: basta premere un tasto per avere
la giusta illuminazione

4
2

Ricevimento Conferenza

Proiezione

Raggruppamenti degli apparecchi di illuminazione in una sala conferenza Discussione/meeting


multifunzionale

5
Semplicemente versatile: DALI BASIC

Aree di applicazione Soluzione


Caratteristiche del sistema
DALI BASIC è un sistema di controllo e Nell’ufficio open space, con regolazione • Sistema di controllo digitale
regolazione multifunzionale ideale per: della intensità della luce in funzione della dell'illuminazione con interfaccia DALI
quantità di luce naturale e del • 4 scenari liberamente programmabili
• Sale conferenze
rilevamento di presenza. Il sistema di (inclusa una scena con regolazione a
• Aule scolastiche illuminamento costante in funzione della
illuminazione viene attivato solo quando
• Impianti sportivi quantità di luce naturale)
almeno una persona si trova nell’ufficio.
• Abitazioni • 4 gruppi liberamente programmabili
DALI BASIC è in grado di soddisfare • 3 gruppi completamente indipendenti
Il sistema provvede alle funzioni base di
tutte le esigenze. L'influenza della luce (nessun offset, regolazione ottimale)
un moderno sistema di controllo
naturale viene gestita da DALI BASIC • Rivelatore di presenza con tempo di
dell'illuminazione che consente sia la
attraverso la possibilità di controllo con attesa per lo spegnimento, regolabile da
regolazione, sia la memorizzazione dei 1 a 30 minuti
più sensori di luminosità. Poiché il
livelli di illuminamento desiderati.
modulo di comando agisce su tutti e tre • Segnalazione in caso di lampada guasta
Straordinariamente flessibile, si impone o cablaggio difettoso (via LED)
i gruppi a cui possono venire collegati i
per la semplicità con cui permette di • Semplicità di programmazione e utilizzo
sensori di luminosità, non esistono
progettare l'impianto e installare il mediante tasti standard (a rilascio no)
problemi di divergenza di intensità
sistema, e per l’estrema facilità d'utilizzo. • Possibilità di più punti di comando
luminosa tra i diversi gruppi.
tramite collegamento in parallelo dei tasti
• Routine di controllo dell'installazione (ad
Applicazione tipica:
esempio cablaggio tasti)
uffici open space con scenari di
• Tensione di alimentazione dell'interfaccia
illuminazione ottimizzati in funzione DALI integrata nel modulo di comando
dell'efficienza energetica
• Mantenimento delle impostazioni del
sistema anche in caso di black-out
prolungato
Requisiti
• Possibilità di integrazione negli impianti
• Regolazione dell'illuminazione artificiale 1-10 V già esistenti mediante
in funzione dalla quantità di luce convertitore/DALI 1-10 V
naturale, con possibilità di
extraregolazione in ogni momento,
secondo necessità

• Attivazione dell'impianto di
illuminazione solo quando vengono
rilevate presenze nell'ambiente

• Tre circuiti di regolazione della luce


indipendenti l'uno dall'altro, disattivabili
singolarmente per ottimizzare il
consumo di energia elettrica

• Circuiti di regolazione indipendenti,


senza reciproci influssi negativi sul
comando di retroazione

• Flessibilità di variazione dell'utilizzo


dell'ambiente senza che sia necessario
intervenire sul cablaggio

• Messa in esercizio/modifiche facilmente


eseguibili
Tasti DALI - BASIC Potete provare la funzionalità DALI BASIC, attraverso la simulazione
interattiva nel sito www.osram.it.

6
Le migliori referenze:
DALI BASIC in una applicazione pratica

Comfort e risparmio di energia – con il


sistema di controllo dell’illuminazione
DALI BASIC ogni esigenza viene
coniugata con la massima semplicità.

L’applicazione che qui descriviamo, una Quattro moduli di comando BASIC hanno In presenza di eventi, è possibile
delle tante che potrebbero essere citate potuto soddisfare tutti i requisiti illuminare ciascuna delle quattro aree.
come referenza, è un esempio della dell’applicazione. L’illuminazione di tutti e Una consolle di controllo è collocata tra i
grande versatilità di DALI BASIC. quattro i campi può essere controllata campi due e tre.
singolarmente attraverso i moduli di
comando dedicati. Lo staff e i pay desk di
Sport ed eventi in perfetta
controllo possono accendere e spegnere DALI BASIC vuole anche dire grande
combinazione: la Tennis Hall di Töss
l’illuminazione di ciascun campo comodità
DALI BASIC è la soluzione perfetta per attraverso due soli interruttori.
• Spegnimento automatico di tutto il
rispondere alle esigenze di illuminazione
Bastano due scenari, lo scenario costante sistema di illuminazione al termine delle
dei quattro campi da tennis che
“on” e uno scenario “off” e il sistema si partite.
compongono la Tennis Hall di Töss vicino
presenta estremamente facile da usare
a Zurigo. Il sistema è stato realizzato da • Attivazione del sistema di illuminazione
senza bisogno di conoscenze
OSRAM in collaborazione con Fluora, attraverso rilevatori di movimento come
approfondite delle varie funzioni del
produttore svizzero di apparecchi di deterrente per eventuali intrusioni
modulo di comando.
illuminazione. Uno degli obiettivi era notturne.
quello di poter accendere e spegnere la
luce di ciascuno dei quattro campi da
tennis da un’unica postazione sulla L 58W
consolle dalla quale vengono assegnati i Tasti di Modulo di comando
controllo DALI BASIC DALI - ECG 1 x 39W FQ 39W
campi. FQ 54W

Allo scopo di ridurre i consumi di energia DALI - ECG 1 x 54W FC 40W


FC 55W
elettrica erano richiesti la regolazione
DULUX L 40W
costante della luce artificiale in funzione di
DULUX L 55W
quella naturale e lo spegnimento Sensore
dell’illuminazione dei campi non utilizzati. di luminosità
e presenza
Inoltre, nel caso di eventi che si svolgono
Convertitore DALI - 1-10V DULUX T/E
ECG DIMM 1-10V
nella hall, devono essere previsti due
scenari di illuminazione addizionali per
creare le atmosfere adatte.
Modulo di regolazione HTM 70/230-240 Alogeno 50W
Convertitore
1-10 V
DALI 1-10V
Schema BASIC

7
Prestazioni sofisticate, massima facilità d’uso:
sistema DALI ADVANCED

DALI ADVANCED è stato sviluppato per Semplicità di funzionamento volta attraverso sequenze ben strutturate
la gestione di applicazioni più in un menù.
Per controllare il sistema da un’istallazione
complesse nelle quali è necessario
a parete è possibile utilizzare unità da
controllare un ampio numero di Sensori al posto di occhi e controllo
parete a 2, 4 e 8 tasti. I punti di controllo
raggruppamenti di apparecchi di manuale
possono essere adattati individualmente
illuminazione o un’ampia gamma di
per rispondere alle esigenze dell’utente. Un’altra importante caratteristica del
scenari di illuminazione. I componenti
È possibile scegliere tra due moduli di sistema DALI sono i due tipi di sensori
del sistema utilizzano lo sperimentato
comando remoti (telecomandi), il modello disponibili, uno di luminosità e uno di
standard di comunicazioni radio a
Mini e il modello Comfort. Il telecomando luminosità e movimento. Dato che questi
433 MHz; solo le comunicazioni tra il
Comfort può essere utilizzato per sensori non richiedono cablaggi
modulo di comando e l’alimentatore
indirizzare singolarmente sedici gruppi; aggiuntivi per trasmettere i segnali in
DALI avvengono via cavo.
inoltre può essere utilizzato per la quanto funzionano a batteria su canale
regolazione diretta centrale degli scenari di radio, è possibile installarli in qualunque
Campi di applicazione illuminazione e per il controllo aggiuntivo punto di una stanza, nei punti più adatti
di otto gruppi, ad esempio con modulo per rilevare il movimento o determinare la
DALI ADVANCED è la soluzione per
dimmer e modulo per comando tapparelle. qualtità di luce in una stanza.
utenti avanzati che richiedono
In ciascun telecomando Mini è invece È possibile, in qualunque momento,
prestazioni sofisticate unite alla
possibile memorizzare cinque scenari che integrare il sistema con altri sensori,
massima facilità d’uso; offre inoltre un
possono essere richiamati in qualunque (massimo otto) assegnando loro le
controllo remoto open-loop e closen-
momento. funzioni più appropriate.
loop per il rilevamento della presenza
particolarmente comodo. Il sistema è
ideale per uffici, sale conferenze, aule Impostazione via menù Caratteristiche del sistema
didattiche, centri sportivi, foyer e anche • Sistema di controllo digitale
Per impostare il sistema è sufficiente una dell'illuminazione con interfaccia DALI
abitazioni con esigenze particolarmente
semplice unità di programmazione • 16 scenari liberamente programmabili
sofisticate. L’utilizzo di componenti radio
manuale dotata di ampio display a cristalli • 16 gruppi liberamente programmabili
alimentati a batterie garantisce il
liquidi. L’unità può essere utilizzata per • Regolazione della luce in funzione dei
massimo della flessibilità in caso di
più di un sistema ADVANCED. gruppi
modifiche o retrofit all’interno di edifici.
Una volta che il collegamento radio è • Attivazione del sistema in funzione dei
stato stabilito automaticamente con i sensori di presenza

moduli di comando, tutte le impostazioni • Unità di comando radio, con possibilità di


combinazione e integrazione
possono essere effettuate un passo alla
• Tastiera (unità operativa a parete) a 2, 4 e 8
tasti
• Controllo remoto a telecomando, funzionale
DALI - ECG
1
e semplice da usare
• Funzionamento a batteria senza cablaggio
2 dei componenti di comando
Modulo di comando
• Semplicità di programmazione attraverso i
DALI ADVANCED
menù dell’unità di programmazione
manuale
64 (=max.)
• Mantenimento delle impostazioni del
sistema anche in caso di black-out
Sensori prolungato
Moduli aggiuntivi
L di luce
Modulo • Possibilità di integrazione degli impianti
dimmer preesistenti 1-10 V mediante convertitore
Telecomando
Mini DALI 1-10 V
Modulo per
comando • Possibilità di utilizzare una sola unità di
Unità di Telecomando Unità operativa a Sensore di controllo
programmazione parete (2, 4, 8 tasti) luminosità e presenza
tapparelle programmazione per l’impostazione di
manuale più impianti

Schema DALI ADVANCED

8
DALI aiuta a mettere in luce i
fari: lo stand Audi allo IAA di
Francoforte

Esempio di applicazione:
sala conferenza con gestione dello
scenario di illuminazione
Requisiti

• Numerosi scenari di illuminazione


anche in funzione del lay out variabile,
eventualmente con possibilità di extra
regolazione/variazione in ogni
momento
• Attivazione del sistema di
illuminazione solo in presenza di
persone all'interno dell'ambiente
• Controllo remoto
• Unità di comando separate per gruppi
e scenari
• Regolazione dell'illuminazione in
funzione della quantità di luce naturale
• Circuiti di regolazione indipendenti,
senza reciproci influssi negativi sul
comando di retroazione Soluzione Con DALI ADVANCED questo tipo di
• Flessibilità di variazione dell'utilizzo Nelle sale conferenze si svolgono applicazione è un gioco da ragazzi e
dell'ambiente senza che sia presentazioni da parte di persone i diversi componenti possono essere
necessario intervenire sul cablaggio diverse. I vari scenari di illuminazione combinati insieme senza problemi.
• Messa in esercizio/modifiche richiesti dalle situazioni devono poter In qualsiasi momento sarà possibile
facilmente eseguibili da parte di un essere attivati velocemente dall'utente accedere a tutte le principali funzioni
normale installatore/elettricista senza ricorrere a istruzioni complesse. utilizzando semplicemente il
Deve anche essere possibile la telecomando. L'installazione e le
regolazione con telecomando. eventuali modifiche del sistema possono
essere facilmente eseguite per mezzo
dell'unità di programmazione manuale.

9
Il sistema DALI a colpo d’occhio

I fatti I vantaggi più importanti

Il concetto • La polarità delle linee di controllo è


irrilevante per gli alimentatori elettronici
DALI = Digital Addressable Lighting
OSRAM
Interface (interfaccia digitale indirizzabile
per il controllo dell’illuminazione). • Possibilità di utilizzo dei due conduttori
liberi dei cavi NYM 5x1,5 mm2 per
L’interfaccia l'interfaccia DALI
DALI è la nuova definizione d’interfaccia • È possibile indirizzare singolarmente
digitale per alimentatori elettronici. ciascuna unità
ll protocollo DALI è incluso come nuova
• Le assegnazioni di gruppo non vengono
appendice E4 nella norma IEC 929 che
eseguite fino a che il sistema non è
riguarda gli alimentatori elettronici.
inizializzato; non è necessario provvedere a
un cablaggio legato ai gruppi!
Lo standard
• Gli alimentatori elettronici DALI possono
DALI è stato sviluppato dai principali
appartenere a più di un gruppo
produttori di alimentatori elettronici come
contemporaneamente
standard non proprietario in grado di
rispondere a tutti i requisiti del moderno • I valori attribuiti agli scenari di illuminazione
controllo della luce. e le assegnazioni di gruppo sono
memorizzati negli alimentatori elettronici
La nuova alternativa (è necessario un numero decisamente
inferiore di componenti rispetto a quello
DALI elimina il divario esistente trai sistemi richiesto da un sistema 1...10V)
1...10V convenzionali e i sistemi bus troppo
complessi. • La retroazione dell’alimentatore elettronico
DALI permette di individuare:
Il sistema facile da usare – Lampada accesa/spenta
– Valore corrente dell’emissione luminosa
DALI è l’architettura alla base di un sistema – Lampada guasta
semplice e flessibile che risponde ai
requisiti di controllo nell’illuminazione • È possibile provvedere a impostazioni
moderna utilizzando pochi componenti a speciali per definire la velocità di
basso costo, cablaggio minimo e un cambiamento dei livelli di illuminazione o il
concetto operativo orientato alla massima comportamento in caso di
facilità d’uso. malfunzionamento del sistema
• Quando viene richiamato uno scenario, tutti
L’integrazione nei sistemi di gestione degli gli alimentatori elettronici DALI si
edifici (building management) posizionano contemporaneamente ai valori
DALI è stato progettato prima di tutto per impostati
fornire adeguati strumenti di controllo • La tecnologia digitale assicura
dell’illuminazione in un ambiente ma può comunicazioni a prova di interferenze.
essere collegato via gateway al sistema di
gestione di un intero edificio. • I dati rimangono memorizzati anche in caso
di caduta prolungata della tensione di rete
La flessibilità di gestione della luce • L'interfaccia DALI non richiede l’utilizzo di
In un sistema DALI gli alimentatori una linea bus separata
elettronici possono essere indirizzati a • DALI definisce solo le comunicazioni tra
gruppi ed anche singolarmente. È possibile alimentatori elettronici e/o utenze
impostare liberamente fino a 16 gruppi e conformi a DALI e il modulo di comando
fino a 16 scenari di illuminazione.
• Nei moderni sistemi di gestione degli
edifici, DALI viene usato come
sottosistema dedicato al controllo
dell'illuminazione
• La lampada viene accesa e spenta
direttamente dall'alimentatore elettronico
DALI - senza che sia necessario alcun relé

10
Domande e risposte

Dali è un nuovo sistema bus? Che cosa succede se un alimentatore collegati direttamente al modulo di
No, DALI è soltanto l’interfaccia di controllo elettronico va fuori servizio? comando, oppure di nuovi sensori digitali
del sistema di illuminazione. Deve essere semplicemente sostituito e che trasferiscono i dati via radio, via
riassegnato ai gruppi appropriati. interfaccia a raggi infrarossi o via cavi dati.
DALI è in concorrenza per EIB o LON?
No, un sistema con interfaccia DALI è È possibile integrare in un sistema DALI Cosa succede in caso di
soltanto un sottosistema per il controllo altri elementi di illuminazione 1...10V o malfunzionamento del modulo di
dell’illuminazione. tipi di lampada? comando?
Sì, i convertitori DALI sono disponibili per Se il modulo di comando non risponde ai
Qual’è la differenza tra DSI e DALI? l’integrazione di componenti con interfaccia comandi è possibile accendere tutte le
1...10V (per esempio: DALI con 1-10V SO). lampade spegnendo l'unità o scollegando
DSI è un’interfaccia digitale superata (di
la linea di controllo.
Tridonic) che non supporta l’indirizzamento
digitale. È possibile controllare il cablaggio sul
luogo d’installazione? È possibile continuare ad usare con i
Sì, ci sono routine speciali che permettono sistemi DALI componenti standard quali
Durante il cablaggio del sistema è
di utilizzare le funzioni di base e di commutatori o interruttori?
necessario ricordare quali apparecchi
sono assegnati a quale gruppo? controllare il cablaggio. In linea generale sì, in ogni caso per certi
tipi di moduli di comando sono necessari
No, l’assegnazione avviene al momento
Che tipo di isolamento è richiesto per la componenti speciali.
dell’inizializzazione del sistema.
linea di controllo DALI?
La linea di controllo può essere trattata nello Quanto può essere lunga la linea di
È possibile integrare il sistema DALI
stesso modo di quelle che portano la controllo?
in sistemi bus?
tensione di rete (230 V). È ammessa una distanza massima di 300
Sì, attraverso gateway.
metri tra il modulo di comando e il carico
È possibile utilizzare le stesse linee di più lontano.
Occorre tener conto della polarità della controllo utilizzate da sistemi 1...10V?
linea di controllo DALI?
Sì. Che sezione deve avere il cavo delle linee
No. di controllo?
È possibile posare insieme cavi di controllo Almeno 0,5 mm2 per distanze fino a 100
Come è possibile indirizzare gli e tensione di rete? metri, almeno 0,75 mm2 per le distanze fino
alimentatori elettronici DALI? Sì, ad esempio è possibile utilizzare cavi a 150 m, almeno 1,5 mm2 per le distanze
Essi possono essere indirizzati NYM 5x1,5 mm2 (penta polari). oltre i 200 m.
singolarmente, in gruppi o tutti insieme. .
Posso utilizzare in un unico sistema
È possibile avere messaggi di retroazione alimentatori elettronici DALI di produttori
dagli alimentatori elettronici DALI? diversi?
Sì, ad esempio in caso di lampada guasta. Nessun problema: le unità sono compatibili
DALI se hanno il simbolo DALI
Si possono collegare a DALI diversi gruppi (Verificare se ci siano differenti tempi di
di lampade? preriscaldamento per l’accensione della
Sì, per differenti applicazioni possono lampada)
essere utilizzati differenti raggruppamenti.
Ad esempio, per un’applicazione i gruppi È prevista l’introduzione di altri moduli/
possono essere organizzati e memorizzati alimentatori elettronici DALI?
parallelamente alle finestre, mentre per Sì. Ad esempio per LED e lampade ad
un’altra applicazione possono essere alogeni.
organizzati ortogonalmente rispetto alle
finestre. È possibile utilizzare in combinazione
moduli di comando di produttori diversi?
Dove vengono memorizzati i valori degli No. In ciascun sistema di controllo solo gli
scenari di illuminazione e le alimentatori elettronici DALI sono
assegnazioni di gruppo? intercambiabili, non i componenti di
Direttamente nell’alimentatore elettronico. controllo.

Le impostazioni memorizzate Quali sensori sono utilizzati per il sistema


nell’alimentatore elettronico vanno perse DALI?
in caso di mancanza di tensione di rete? Questo dipende dal modulo di comando:
No, i dati sono memorizzati in modo può trattarsi di sensori simili a quelli della
permanente. tecnologia 1...10V che possono essere

11
Magicamente semplice: il controllo dell’illuminazione
con la tecnologia Touch DIM

Regolazione della luce Più dello standard Installazione automatica


con la tensione di rete Touch DIM è una funzione addizionale che va Dopo aver deciso in favore di Touch DIM,
Per rendere il controllo dell’illuminazione oltre l’insieme di regole definite nello tutto ciò che è necessario è un semplice
con i componenti DALI sempre più semplice, standard DALI. pulsante a rilascio per tensione di rete.
OSRAM ha introdotto nella nuova Con Touch DIM, così come nel sistema DALI, La conversione dell’alimentatore elettronico
generazione di alimentatori elettronici DALI non c’é bisogno di fare attenzione alla dalla modalità DALI a Touch DIM, si ottiene
la funzionalità mono-tasto Touch DIM. polarità dei cavi elettrici di controllo. tenendo premuto il pulsante per almeno
Con tale funzionalità è possibile regolare e/o Questo è un vantaggio significativo rispetto 3 secondi. Questa modalità di blocco
accendere gli alimentatori agendo all’interfaccia 1...10V (*) e vale per entrambe (3 secondi minimo) è stata inserita come un
direttamente sulla tensione di rete. le tipologie di funzionamento (DALI o Touch vero e proprio dispositivo per prevenire
Per sfruttare tale funzione, è necessario e DIM). Il cablaggio non potrebbe essere più commutazioni del sistema involontarie o
sufficiente effettuare un cablaggio adeguato semplice! erronee. Se si vuole impiegare l’alimentatore
(vedere schema di collegamento). elettronico in modalità DALI, l’apparecchio si
Inoltre con la modalità Touch DIM vengono
imposta automaticamente in modalità DALI al
incluse automaticamente le seguenti funzioni:
primo comando-DALI.
• Accensione soft per qualsiasi livello È possible passare in ogni momento da una
di regolazione impostato modalità di funzionamento all’altra.
• Regolazione automatica ai valori di
riferimento memorizzati
• Possibilità di extra-regolazione in ogni O uno ... o l’altro
momento Touch DIM non può essere utilizzato
• Memorizzazione dei valori di riferimento contemporaneamente al sistema di
iniziali dell’ECG regolazione DALI, poiché ciò può generare
disturbi nel funzionamento o nel sistema di
• Memorizzazione di stato/valori di regolazione. É ammesso il collegamento
riferimento nel caso di caduta di tensione dell’alimentatore o in modalità Touch DIM
di rete. oppure in modalità DALI.

* Con i convertitori OSRAM, da DALI a 1...10 V, è egualmente Per maggiori informazioni sullo standard DALI e sugli
possibile la funzionalità Touch DIM. alimentatori elettronici OSRAM DALI consultare il sito:
www.osram.it

Dati soggetti a cambiamento senza preavviso.


Lampada

Tasto
di rilascio
Lampada

Lampada
106 S03 I 12/02 P949184XD44

Alimentatore elettronico QUICKTRONIC® DALI Circuito per il funzionamento con tasto a rilascio Touch DIM

OSRAM spa - Via Savona, 105 - 20144 Milano


Tel. 024249.1 - Fax 024249.380

www.osram.it VEDI IL MONDO IN UNA LUCE NUOVA


OSRAM