Sei sulla pagina 1di 30

Giovedì 7 gennaio

2021

ANNO LIV n° 5
1,50 €
San Raimondo
da Peñafort
sacerdote

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO I repubblicani contestano l’esito in alcuni Stati, sospesa la proclamazione. Il presidente eletto: insurrezione, non è l’America

Assedio alla democrazia


Biden, Trump e il modello necessario

TUTTE LE LUCI
DA RIACCENDERE
ANDREA LAVAZZA Trump resiste al passaggio di consegne. Pence non lo segue. Manifestanti invadono il Congresso
G chiamato a votare su Biden. Tensione e scontri. I democratici verso la conquista anche del Senato
li Stati Uniti stanno vivendo giorni
e ore di fibrillazione politica senza
precedenti, che solo una tragedia
mondiale come la pandemia è stata a
lungo in grado di mettere in secondo ELENA MOLINARI ■ I nostri temi
piano. Ma l’assedio a Capitol Hill di
gruppi di trumpisti armati non solo di I colpi alla porta si sono fat-
slogan rende impossibile sottovalutare la ti sempre più forti. Poi i car- IL DOPO-COVID/1
portata di ciò che sta accadendo a dini sono saltati e in centi-
Washington e in Georgia non solo per i naia hanno fatto irruzione Cinque priorità
destini americani, ma anche per le nel Congresso americano
prospettive delle democrazie occidentali. che stava per sancire l’ele- per un vero
Quello che poteva essere un semplice zione di Joe Biden. Erano
passaggio di poteri, sancito circa le 14 di ieri, ora locale, lavoro comune
istituzionalmente dal Congresso, si è e gli Stati Uniti, come ha
trasformato letteralmente in una battaglia sentenziato l’ex capo della L. BECCHETTI - D. LEODORI
sulla regolarità delle recenti elezioni polizia di Washington Char- Le risorse europee a disposi-
presidenziali, mentre il voto per due seggi les Ramsey, hanno vissuto zione per il bilancio 2021-27 e...
senatoriali in Georgia è diventato un «l’esperienza più vicina a
duello decisivo per la possibilità di un colpo di Stato». A incen- A pagina 3
governare in modo incisivo quella che è diare gli animi era stato lo
ancora la più grande potenza del Pianeta. stesso presidente Donald IL DOPO COVID/2
Ci si dovrà interrogare a lungo se Donald Trump, che aveva parlato di
Trump sia stato il motore della
radicalizzazione populista in atto o
elezioni rubate. Lo ha riba-
dito alcune ore dopo, quan-
Il futuro
piuttosto il catalizzatore di una tendenza
già avviata. Certamente, la sua ostinata
do, anche in seguito al du-
ro richiamo di Biden, ha
è partecipazione
resistenza a riconoscere la sconfitta nelle
urne, malgrado il fortissimo scarto di voti
chiesto alla gente di torna-
re a casa, mentre il mondo
(a tre gambe)
complessivi e la pressoché totale assenza osservava attonito. MARCO GIRARDO
di prove dei presunti brogli, sta A pagina 3
avvelenando i pozzi della democrazia Primopiano a pagina 5 Manifestanti pro-Trump all’interno del Congresso americano a Washington / Ansa
liberale e dello Stato di diritto. La costante
diffusione di sospetti infondati e di
attacchi ingiustificati agli avversari crea COVID Approvato il secondo antidoto. Aumenta il ritmo, ma i "somministratori" mancano
un clima generalizzato di sfiducia e di
ostilità, quando non incita addirittura alla
violenza. Basta guardare le risposte agli
exit poll della Georgia per averne un
indizio. Gli elettori repubblicani hanno
Vaccini Ue, arriva Moderna
Caso medici e la curva sale
dichiarato preventivamente di non essere
affatto convinti che lo spoglio sarebbe
stato impeccabile, mentre i democratici
escludevano dubbi sulla sua correttezza.
Nel momento in cui il capo uscente della
Casa Bianca cercava l’ultimo colpo per Adesso c’è un secondo vaccino an-
frenare l’insediamento di Joe Biden e per EPIFANIA Il Papa: dai Magi impariamo a pregare ti-Covid: l’agenzia europea del far-
incendiare la piazza parlando di "furto", il maco ha dato l’ok all’americana DECESSI IN AUMENTO Ventisei suore morte per gli effetti
probabile controllo del Senato ai suoi
rivali arrivava da Atlanta, Columbus,
Savannah e Augusta, ovvero i grandi
centri della Georgia, le città con una
«Diventiamo stelle Moderna. Intanto corre la campa-
gna vaccinale in Italia: sono quasi
300mila fra medici e operatori e
degenti Rsa ad aver ricevuto la pri-
Il sacrificio
delle religiose
del Covid nel giro di pochi giorni, e
in sole due comunità, tra Romagna
e Friuli: è uno dei numerosi episo-
di drammatici che si sono registra-
maggioranza di popolazione giovane e
multietnica, laddove tutto il resto dello
Stato, con le aree suburbane e rurali è
dominato dal rosso degli elettori di
guida per gli altri» ma dose del vaccino Pfizer. Ma si
cercano medici per fare le iniezio-
ni: quelli in campo oggi non ba-
stano e i medici di famiglia chie-
più anziane
ti in molte case di religiose in Italia
nei dieci mesi di pandemia, con un
bilancio complessivo che è ancora
difficilmente calcolabile ma che
Trump, in prevalenza bianchi e sopra i 60 «Videro il bambino con Maria sua madre, si prostrarono e lo dono più garanzie. Balzo di conta- potrebbe superare quello dei sa-
anni. La vittoria di Warnock e Ossoff, adorarono», dice l’evangelista Matteo dei Magi. E ieri il Papa gi e morti nelle ultime 24 ore: oltre cerdoti diocesani (giunti a 204 vit-
improvvisamente assurti a figure chiave, è ha incentrato l’omelia sull’importanza di adorare Dio, visto 20mila nuovi casi e 548 decessi. Ve- time del virus). A pesare in modo
maturata di stretta misura. Dal 20 che «si è perso un po’ il senso della preghiera di adorazione». neto e Lombardia con i numeri più decisivo l’età media ormai elevata.
gennaio il nuovo presidente avrà di fronte alti del bollettino quotidiano.
un Paese ancor più profondamente diviso Galli e Muolo nel primopiano a pagina 4 Dal Mas, Ognibene e Verlicchi
e riluttante a riunirsi sotto la stessa Primopiano alle pagine 7-9 nel primopiano a pagina 8
bandiera, con un leader ancora in carica
che, ieri, parlava come un capopopolo
deciso al tanto peggio tanto meglio, forse TIMIDI SEGNALI DURANTE LA PANDEMIA
solleticato dalla prospettiva di dare vita a
una entità politica a sua immagine.
SUL RECOVERY Conte-Renzi, la «crisi» Pochi più ricchi
POPOTUS
Con il vaccino
Mike Pence, il fedele "numero due" dal
basso profilo, ha infine giganteggiato
annunciando il rifiuto di seguire Trump
avrà tempi più lunghi e donazioni in calo futuro meno buio
D’Angelo e Iasevoli a pagina 10 Capuzzi a pagina 3 Otto pagine tabloid
nel tentativo di impedire l’insediamento
del presidente eletto e sovvertire alle
Camere il risultato emerso dopo il 3
novembre (ma nella scorsa notte pur Lʼanno che verrà ■ Agorà
improbabili sorprese erano ancora Marina Corradi
possibili, con il Parlamento assediato dai
manifestanti). La lealtà alla Costituzione RISCOPERTE
(e alla realtà dei fatti, viene da dire) di colline. Come una fasciatura, un
molti esponenti repubblicani, come il Il silenzio balsamo per ferite che hai, e non vedi.
Arsenij Tarkovskij
senatore McConnell (che ha paventato Siamo stati sradicati dalla terra, dai il «padre»
una spirale mortale per la Repubblica) delle colline suoi ritmi, dal suo fiato: cui ci faceva
della poesia
non deve comunque fare dimenticare che bene obbedire.

D
settori del partito continueranno a avanti al camino, fra le colline A sera, il silenzio nei campi è assoluto. Zaccuri a pagina 21
cavalcare l’idea che Biden sia un del Monferrato. È già buio. È un silenzio denso come una coltre,
usurpatore, un burattino delle élite che Fuori, è attendato l’inverno. posato grave su ogni cosa. Un silenzio 100 ANNI FA
disprezzano "il popolo" e le sue vere Tracce di neve, e il ghiaccio che sotto ai sacro. Ma, mi accorgo ora, mi mette
aspirazioni. D’altra parte, una fuga in passi si spezza. Gelo e silenzio. Ogni paura. Non sentirmi attorno i rumori di Sciascia, vita
avanti – nell’estremismo del anno, l’inverno mette in scena la Milano mi smarrisce, ed è quasi di un “detective”
politicamente corretto, nella cosiddetta morte. angoscia quella che avverto salire
cancel culture che spesso travolge anche il Noi qui davanti al fuoco invece con le dentro. Accendo nervosamente la della letteratura
tanto di buono che ci viene dal passato – guance che scottano, il riverbero radio, una cosa che non faccio mai. Arnone, Onofri e Toscani p.22
è quello che la nuova maggioranza porpora delle fiamme che oscilla sulle Non basta ancora. La tv, ecco, la sigla
democratica potrà essere tentata di fare, facce. I tronchi crepitano e in uno familiare del tg mi rassicura. Il silenzio MUSICA
se non reggerà l’argine del centrismo che scoppio secco lasciano andare scintille però preme dalle finestre, dalle vigne
il nuovo leader incarna ma che già la sua che guizzano, spiriti in fuga, su per la spoglie. È come un vento immobile, ma Joan Baez, fa 80
vice Harris potrebbe dismettere una volta cappa. Lasciarsi ipnotizzare dal fuoco, di un’intensità assordante. E mi anni, l’Usignolo
avviato il loro mandato. che chiama i ricordi. E l’anno che verrà, sembra, stanotte, una domanda
dopo questo inimmaginabile anno? Ma ineludibile. di Woodstock
continua a pagina 2 che strana pace scende addosso, fra le © RIPRODUZIONE RISERVATA Del Sette a pagina 23
Per adorare il Signore bisogna anzitutto “alzare gli occhi”: non lasciarsi cioè imprigionare
2 LETTERE E IDEE Giovedì 7 gennaio 2021
dai fantasmi interiori che spengono la speranza, sapendo che il Signore conosce
le nostre situazioni difficili e non è indifferente alle lacrime che versiamo. Papa Francesco

A voi la parola VENEZUELA NOTA DELL’ALTO RAPPRESENTANTE DELL’UE Protagoniste


Avvenire, Piazza Carbonari, 3 - 20125 Milano. Email: lettere@avvenire.it; Fax 02.67.80.502

Sfigurata dallʼacido,
«Dubbi sulla minaccia aiutano a comprendere la complessità di
alcuni temi e come si possa essere contra- Natalia lotta per le altre
del neonazismo» ri a certe forzature in campo etico senza vo-
ler per questo stravolgere i nostri sistemi
costituzionali. ANTONELLA MARIANI
C'è, e moralmente Dario Santin

E
Trieste ra il 6 gennaio 2016 quando Natalia
è persino più grave LE ASSOCIAZIONI INSISTANO
Ponce de León ha compreso di non
essere più una vittima ma una
NEL PROPORRE SPORT SANO guerriera vittoriosa. Tutto il dolore sofferto si era
Gentile direttore, Caro direttore, trasformato in qualcosa di utile per le altre
ho letto la pagina di primo piano che “Av- nel leggere le parole che ha dedicato al Cen- donne. Esattamente 5 anni fa la Colombia ha
vernire” ha dedicato alla rete di estrema de- tro Sportivo Italiano (Csi) riportate nell’ar- approvato la legge per la quale si era lungamente
stra che si starebbe allargando tra Germa- ticolo di Igor Traboni sulla riunione “digita- battuta (che oggi tutti conoscono come la legge
nia e Austria. Davvero crede che il terribile le” dei dirigenti e dei quadri di quella gran- Ponce de León) e grazie alla quale l’aggressione
pericolo che minaccia l’Europa oggi sia un de associazione vocata al servizio delle nuo- con sostanze chimiche è diventato un reato a sé
risorgente neonazismo? Cordiali saluti. ve generazioni, mi è sovvenuto il ricordo stante, punito con particolare severità. Natalia è
Nicola Fabbri della mia partecipazione, circa settant’an- una splendida 41enne nata a Bogotà. La sua vita

E davvero lei crede che possiamo permet-


ni fa, a uno dei campionati organizzati da
quella stessa società a Genova. Per me si-
L’Unione Europea con l’oppositore Guaidó ha un "prima" e un "dopo". Prima: il 27 marzo
2014, quando un uomo ossessionato da lei le
terci di sottovalutare fatti, segnali e cre- gnificò trovare un letto da una zia di Reggio «Voto non democratico per la nuova Assemblea» gettò addosso un litro di acido solforico. Dopo: il
scenti smemoratezze nell’opinione pub- Emilia, prendere il treno e condurre una vi- 37% del corpo bruciato, il bellissimo volto
blica dei nostro democratici Paesi? Genti- ta da giovanissimo per tre giorni all’ombra annientato, 31 operazioni chirurgiche,
le signor Fabbri, il neonazismo è purtrop- della Lanterna. Il coraggio venne quando L’Unione europea «manterrà il suo impegno con tutti gli attori politici e trattamenti dolorosissimi, mesi trascorsi in
po una realtà (non solo) nell’Europa del lottai nel salto, ma quasi svanì al lancio del della società civile che si sforzano di riportare la democrazia in Venezuela, ospedale. Quel dolore è stato messo a frutto:
XXI secolo, proprio come il neofascismo. peso anche perché mi ritrovai a gareggiare in particolare Juan Guaidó e i rappresentanti dell’Assemblea nazionale ferita nel corpo ma non nell’animo, nel 2015 ha
Personalmente considero tutti gli epigoni contro il campione italiano del tempo. Que- uscente eletta nel 2015». Lo afferma in una nota l’Alto rappresentante creato a Bogotà la Fondazione Natalia Ponce de
dei totalitarismi novecenteschi, neri e ros- sta prova, forse eccessiva, fu probabilmen- dell’Ue, Josep Borrell, esprimendo «profondo rammarico» per León per proteggere, assicurare giustizia, diritti e
si, portatori di una minaccia seria e mo- te anch’essa valida per completare la mia l’insediamento del Parlamento di Nicolas Maduro avvenuto martedì «sulla cure mediche alle donne sopravvissute agli
ralmente più grave, perché nessuno, tra chi formazione e prove così per tanti, come lei base di elezioni non democratiche». L’Assemblea nazionale del 2015, agenti chimici in Colombia, uno dei Paesi del
aderisce e chi assiste, può più dire di non ha ricordato, possono essere utili per far u- guidata da Guaido, è «l’ultima espressione libera dei venezuelani in un mondo in cui si consumano più aggressioni di
saper dove quella pericolosa strada con- scire i più giovani, anche dalla “sola” di- processo elettorale», sottolinea Borrell. Nella foto Ansa/Afp di martedì 5 il questo tipo in rapporto alla popolazione. Nello
duca e di quali errori e orrori sia lastrica- mensione scolastica, anche a non finire in deputato Jorge Rodriguez, alza il pugno dopo aver prestato giuramento stesso anno ha pubblicato un libro
ta. (mt) quella dei “neet” (i ragazzi che non studia- come nuovo presidente dell’Assemblea nazionale, a Caracas. autobiografico, dove paragona sé stessa a
no, non lavorano e non si preparano a far- un’araba fenice che rinasce dalle proprie ceneri.
PRINCIPI DELLO STATO DI DIRITTO lo). La mia vita: laurea, famiglia con figli e Intanto proseguiva la sua tenace campagna per
E POLEMICHE SPESSO STRUMENTALI
Caro direttore,
nipoti, studi di ricerca universitaria, pri-
mariato medico dell’ospedale di una bella
Scripta manent l’approvazione della legge che stabilisce il reato
di aggressione chimica.
la ringrazio vivamente, anzitutto come giu- città fino alla pensione, lo potrebbe con- L’impegno per far emergere
rista, per le sue risposte non soltanto alle
lettere di alcuni ambasciatori di Paesi del-
fermare. Insistere sullo sport sano, pro-
mosso da associazioni cattoliche è positivo. Nonostante i «grandi» non è solo una tragedia nascosta che
affligge soprattutto le donne è
l’Europa dell’Est, ma ancor più a quelle di Franco Pecchini valso a Natalia riconoscimenti
alcuni lettori. Lettere che, ignorando i prin-
cipi consolidati del diritto costituzionale,
Cremona in un modo il Natale dei ragazzi internazionali come nel 2016
l’inserimento nell’elenco delle
tendevano a presentare come principi del- QUELLA «GENTILEZZA D’ASPORTO»: 100 donne più rilevanti

C
lo Stato di diritto non già quelli concernen- LE PICCOLE COSE CHE SCALDANO LA VITA aro direttore, prima di lui». «Sai – dice il ragazzo – dell’anno per la Bbc e nel 2017
ti i rapporti tra i poteri dello Stato e tra lo Sta- Gentile direttore, una scena di qualche giorno quando ho ricevuto l’Eucaristia ho il Premio Women of courage
to e i cittadini, ma scelte politiche certo im- mi permetto di scrivere per raccontarvi la prima di Natale. In cerchio nel sentito proprio che Gesù era in me, e- (Donne coraggiose) del
portanti, ma che concernono altri temi, co- storia di un Caffè che mi ha davvero scal- piccolo crocchio, i bambini sbuffano: ra proprio quello che succedeva a Car- N. Ponce de León Dipartimento di Stato
sì da attribuire o togliere la patente di Sta- dato il cuore. Trovandomi a passare in via «Quest’anno non arriveranno i regali lo Acutis. Per questo sceglierei il nome americano. Grazie alla legge
to di diritto in relazione a tali scelte. Ho fat- Cernaia a Torino mi è capitato di imbatter- di Natale. Non ci troveremo con i non- papa Carlo». «Beh, prima devi diven- Ponce de León, l’aggressore di Natalia è stato
to l’esame di diritto costituzionale nel 1959 mi in uno dei Caffè storici della mia città: ni. Non andiamo a sciare...». Risuona tare sacerdote... e dopo chissà!». I bim- condannato a 21 anni di carcere, tante altre
(molto datato, mi rendo conto) ma i miei te- Querio. A causa dell’emergenza Covid non l’eco dell’ondata di lamentele spruz- bi hanno ragione, e danno ragione a donne hanno avuto il coraggio di denunciare e
sti di studio trattavano in materia dell’indi- è possibile entrare, ma sono stato ugual- zate in continuazione dagli schermi Gesù, per il quale i piccoli, con i loro gli attacchi chimici nel Paese sono calati: da 100
pendenza della magistratura, perno del mente accolto con la gentilezza e l’acco- di tv e computer, dai discorsi in casa angeli, vedono la faccia di Dio. E i segnalati nel 2011, quando la Colombia deteneva
nuovo sistema che superava, su basi costi- glienza di chi ci lavora. A volte basta proprio e dalle battute in strada. Una bimbet- grandi? Cos’è il Natale per noi? Cos’è il record mondiale in rapporto alla popolazione,
tuzionali, lo Stato assoluto. Non si riteneva una parola e un sorriso per farci stare me- ta, non battezzata ma attratta dal ca- l’Eucaristia, che non ci rassegniamo a a 53 nel 2017. La Fondazione ha accompagnato e
che tale valutazione dipendesse da norme glio. Questa pasticceria ha deciso di rima- techismo, sbotta davanti agli ami- “vedere” da remoto, ma desideriamo assistito finora 70 sopravvissute e svolge in tutto
(opinabili) sulla identità sessuale... Come è nere aperta (seppure chiusa) con servizio chetti: «Lui (Gesù) nasce lo stesso!». E vivere in presenza? I bambini mostra- il Paese sudamericano vaste campagne di
possibile allora che si sostengano tali tesi, d’asporto (o come mi verrebbe da chia- aggiunge, superando il livello della sua no com’è semplice accorgersi della sensibilizzazione ed educazione contro la
e persino si portino a sostegno giudizi su marla “gentilezza d’asporto”). E per cele- età: «È l’essenziale!». Fra le traversie presenza di Gesù. È bello guardare il violenza di genere. Natalia è diventata in
(asserite) affermazioni di esponenti politi- brare il loro legame con la città di Torino mi alle quali sono sottoposti i ragazzi in Vangelo con i loro occhi. Il cuore sus- Colombia il simbolo della forza delle donne.
ci, in materie che nulla hanno a che vede- hanno mostrato le scatole d’autore firmate tempo di coronavirus, non ultima è la sulta per una notizia incredibile: un «Oggi sono felice – commenta lei – . Come sono
re con questioni relative ai limiti che tali po- Guariniello (un cognome importante per la difficoltà circa la preparazione ai sa- bambino ha il volto di Dio. Ci fermia- riuscita a superare il mio dolore e trasformarlo in
teri, e coloro che li esercitano, incontrano mia città) che hanno realizzato per presen- cramenti e la loro celebrazione. Ma la mo a guardarlo in tanti presepi nelle felicità? Con la costanza: tutto quello che i medici
nel loro interagire? Mi è tornata in mente u- tare la nuova produzione di gianduiotti. Per- grazia del sacramento passa lo stesso. case e nelle chiese, come i pastori a mi dicevano di fare, io lo facevo, per quanto fosse
na frase ben nota: mentite, mentite, qual- ché vi racconto questa storia? Forse perché Uscendo di chiesa dopo la celebra- Betlemme. Guardiamo Gesù con la duro e faticoso e grazie a questo ora ho un volto
cosa resterà. Mi pare che qualche lettera, se alla mia età si apprezzano maggiormente le zione della Cresima, un ragazzino cor- stessa curiosità con la quale la gente con il quale mostrarmi agli altri. Con la fiducia
non tende a confondere magari in buona fe- “piccole cose” della vita e si ha più tempo e re ad abbracciare la nonna: «Nonna, lo seguiva, con lo stesso bisogno e la nella giustizia. Con l’amor proprio. Oggi perdono
de principi tra loro diversi, forse è debitri- più voglia di condividerle. Un caro saluto. sono molto contento; se divento Pa- stessa domanda. Gesù che viene ta- l’uomo che mi ha attaccato: io sono libera, sono
ce di quella frase. Grazie ancora ad “Avve- Emanuele Colombo pa voglio chiamarmi Carlo. Posso glia le distanze, attraversa distrazioni nello stesso tempo un’opera d’arte e un
nire”, per la sua linearità e coerenza, che ci Torino chiamarmi papa Carlo?». «Penso di sì e lamentele e ancora si fa incontrare miracolo». Il messaggio che rivolge alle donne
– risponde stralunata la – donna -. Non dentro l’esperienza della vita: Lui na- maltrattate e abusate, attraverso la Fondazione
ricordo nessun Papa con questo no- sce lo stesso. Natale è Natale. Natalia Ponce de León – La vita rinasce, le sue
Dalla prima pagina me, ma anche papa Francesco ha scel- don Angelo Busetto iniziative di protezione e sostegno e le sue
to un nome che nessun Papa aveva Chioggia (Ve) numerose testimonianze pubbliche, è che «il
dolore è una strada verso la felicità: se riusciamo
TUTTE LE LUCI DA RIACCENDERE a trasformarlo in forza di cambiamento, non
la vignetta saremo più vittime ma vittoriose». Ma resta

È la "nuova" politica che avanza (e


che forse ci fa arretrare) e rischia
di allargare sempre più la sua influen-
le emozioni. La partigianeria, in defi-
nitiva, minaccia l’uguaglianza e le li-
bertà di tutti.
molto da fare: «La normativa del 2016 sulle
aggressioni con agenti chimici è severa, ma
purtroppo resta in gran parte sulla carta – dice ad
za ben oltre i confini americani. La Un quadro fosco davanti al quale si de- Avvenire –. Il governo non la implementa. Il
piazza virtuale incoraggia ovunque la ve essere consapevoli dei rischi, cia- fenomeno è ora evidente a tutti, ma le donne
semplificazione e la contrapposizione scuno per la sua parte, e che deve far- hanno ancora paura a denunciare perché manca
frontale. Il fastidio per la "casta" in- ci sperare in un quadriennio america- una risposta rapida. Non ci sono sufficienti
centiva le scorciatoie a danno delle ga- no capace di riaccendere le luci della controlli sulla vendita di sostanze chimiche, né
ranzie (e alla fine anche dei veri dirit- città sulla collina, perché di un (buon) un registro che tenga conto di quante donne
ti). La riluttanza al dialogo e al ragio- modello politico americano oggi ab- vengono aggredite nelle zone rurali del Paese».
namento basato sull’oggettività rende biamo ancora bisogno. Ma Natalia non è una che si arrende.
difficile la selezione delle migliori op- Andrea Lavazza (ha collaborato Claudia Demeure)
zioni a vantaggio dei pregiudizi e del- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Press Party Il santo del giorno


UMBERTO FOLENA MATTEO LIUT
Raimondo de Peñafort
sociali della distrazione: ne abbiamo un gran bisogno. diato a Bologna prima di en-
Benedetto pensare ad altro Se poi vi parlano della necessità di essere multitasking, Padre dei poveri, testimone trare, nel 1222, tra i Dome-
diffidate: vogliono appropriarsi di quello spazio men- nicani. Poco dopo il Papa gli
vere distrazioni e giusto stile tale opaco e improduttivo per metterlo al lavoro. Ha ra- di giustizia e misericordia chiese di raccogliere e ordi-
gione Montaigne: pensare ad altro alimenta la spe- nare tutte le decretali (gli at-
ranza. E ora ne abbiamo proprio bisogno». ti emanati dai Pontefici in

D istratti di tutto il mondo, uniamoci! Liberiamo-


ci dei sensi di colpa che da sempre gravano su di
noi come macigni. La distrazione – nei giusti limiti –
Basta non esagerare. La distrazione in redazione può
combinare scherzi barbini. Uso della maiuscole e
cambi d’iniziale non ammettono distrazioni. Sul "Cor-
S i può conciliare il diritto
e il Vangelo, la giustizia e
la misericordia? Santi come
materia dogmatica e disci-
plinare, rispondendo a que-
siti o intervenendo su situa-
può essere una virtù. Bisogna ringraziare Marco Bel- riere della sera" il titolo «Ci siamo persi l’Altro, l’Inat- Raimondo de Peñafort ci di- zioni specifiche). Non volle
politi che sulla "Repubblica" recluta una folta pattu- teso» fa pensare a una riscoperta di Dio. Invece no, gli mostrano che tenere insie- mai diventare vescovo ma
glia di autori, viaggiando sulla macchina del tempo e altri di Massimo Gramellini siamo noi, fisicamente me queste dimensioni è nel 1238 non potè evitare l’e-
delle discipline (titolo: «Elogio della distrazione»), e fi- assenti. Con il lockdown Romeo finirebbe «per anda- possibile, se non addirittura lezione a generale dei Do-
nalmente ci rincuora: «Lasciare che la mente voli lon- re a prendere freddo sotto il balcone della sdegnosa necessario per costruire il menicani. A 70 anni tornò a
tana è un atto di speranza». Accade molto spesso, e Rosalina», che però nel sommario si tramuta in «le- Regno di Dio in mezzo agli Barcellona; morì nel 1275.
non soltanto quando la mente, senza chiedere il per- gnosa». Rosalina, se leggesse, diverrebbe lagnosa? uomini. Per Gregorio IX il Altri santi. San Crispino I,
messo, ci mette in salvo evadendo dalla "prigione" di Chi non si distrae, in occasione della scomparsa di suo consigliere santo era un vescovo (V sec.); beato Mat-
una lezione in classe, di una riunione, di un’omelia… Marco Formentini, sindaco di Milano negli anni 90, "padre dei poveri" che lo ob- teo Guimerà di Agrigento,
Accade quando guidiamo, camminiamo, ascoltiamo è l’antico sfidante Nando Della Chiesa, che il 3 gen- bligava a occuparsi prima vescovo (1376-1450).
musica. La mente "si distrae" e crea. Vedi la parola in- naio sul "Fatto quotidiano" gli rende pubblico o- delle pratiche riguardanti i Letture. 1Gv 3,22-4,6; Sal 2;
glese serendipity, lo stato dell’anima e della mente che maggio: «Lo saluto con rispetto sincero». Uno stile meno abbienti. Raimondo Mt 4,12-17.23-25.
consente «scoperte fatte per caso». Conclude Belpoli- novecentesco. era nato nel 1175 nei pressi Ambrosiano. Ct 1,1; 3,6-11;
ti: «Non lasciatevi convincere dalle condanne morali e © RIPRODUZIONE RISERVATA di Barcellona e aveva stu- Sal 44 (45); Lc 12,34-44.
www.avvenire.it
@ Ogni mese in "Cerco famiglia" gli appelli per trovare una casa
accogliente a bambini in seria difficoltà / Sezione Rubriche Giovedì 7 gennaio 2021 IDEE E COMMENTI 3

ANALISI L’effetto della pandemia sui patrimoni (e la solidarietà) dello 0,001% della popolazione

Pochi sono sempre più ricchi


I
l 2020 è stato l’annus horribilis per
quasi tutti gli abitanti del pianeta, con
150 milioni di persone destinate allo
scarto della povertà estrema nel 2021 e un
ulteriore incremento della diseguaglian-
za. Quasi, appunto. Il tradizionale indice
di Bloomberg sottolinea una vistosa ec-
cezione. Le cinquecento persone più ric-
e calano le grandi donazioni
che del mondo – lo 0,001% della popola-
zione – hanno visto crescere le già cospi- I 500 Paperoni del mondo nel 2020 hanno ri hanno visto aumentare le loro ric-
chezze».
sempi di quello che l’esperta Nicoletta
Dentico definisce “filantrocapitalismo”,
cue fortune di un totale di 1.770 miliardi
di dollari negli ultimi dodici mesi. Il 31%
in più rispetto all’anno precedente. Era
aumentato le loro fortune del 31% Q ualcuno l’ha interpretata come una
stoccata all’ex marito. A differenza di
insieme ad altri nomi noti, da Bill Gates
ai coniugi Clinton. Un’abile strategia il cui
«liquido amniotico è la disuguaglianza»,
dal 2012 che non si registrava un aumen-
to simile. E a conferma delle parole di pa-
Bezos di Amazon è primo anche nella quest’ultimo, comunque, MacKen-
zie Scott non figura fra i super donatori
scrive in "Ricchi e buoni? Le trame oscu-
re del filantrocapitalismo" (Emi): con la
pa Francesco nella Giornata dei poveri del
2018, «Pochi ricchi che sono sempre di
filantropia. Ma la beneficenza è in discesa perché ha scelto il sistema di donazione
a pioggia: piccoli finanziamenti a centi-
beneficenza una classe ristretta di vinci-
tori sulla scena della globalizzazione pun-
meno e sempre più ricchi», le punte d’ec- naia di enti e associazioni. La lista di Ch- ta, secondo l’autrice, ad acquisire in-
cellenza si concentrano nella “top ronicicle, invece, considera l’ammontare fluenza e potere. Spesso, inoltre, le dona-
twenty”, il ristretto club di quanti hanno LUCIA CAPUZZI delle singole offerte. Forse per questo l’u- zioni diventano una valvola di sfogo su
patrimoni superiori ai 50 miliardi. Se per nico altro nome della top 20 di Bloom- cui investire i profitti accumulati grazie
l’economia reale è stato un disastro, il Co- berg presente anche in essa è quello di all’evasione o all’elusione fiscale. Il già ci-
vid ha creato micro-bolle estremamente vata con la decisione di quotare in Borsa gnate per contrastare il cambiamento cli- Mark Zuckerberg, la quinta persona più tato benefattore Gates è stato accusato
remunerative, legate al commercio e alla la sua Nongfu, azienda che imbottiglia matico. Oltre a Bezos, l’altra eccezione è ricca del mondo. Insieme alla moglie, Pri- dal Senato Usa, nel 2012, di ave-
comunicazione digitale. Per il capolista l’acqua minerale più venduta a Pechino la sua ex moglie, MacKenzie Scott. Nel- scilla Chan, il creatore di Facebook ha da- re sottratto al fisco 21 milioni di Spesso donare
Jeff Bezos, il gran capo di Amazon, ad e- e dintorni. Anche fra i venti super-pape- l’accordo di divorzio, la scrittrice ha ot- to 250 milioni al Center for tech e civil li- dollari, nascondendoli nei co- diventa una
sempio, la pandemia ha rappresentato roni, però, qualcuno ha visto gli affari an- tenuto il 4% delle azioni dell’azienda del fe, ente impegnato nella sicurezza delle siddetti paradisi offshore. Una «valvola di
l’opportunità per far lievitare il suo patri- dare male. Tante in termini assolute e, al marito, per un valore di circa 40 miliardi ultime presidenziali Usa. Scelta che mol- prassi purtroppo comune come
monio di oltre il 69%, ritrovandosi in cas- contempo, minime dal punto di vista re- di dollari. Fin da subito, “Lady Amazon” ti analisti hanno visto come un intento di sostiene l’ultimo rapporto sullo sfogo» per i
sa ben 78,9 miliardi di dollari in più. lativo. Lo spagnolo Amancio Ortega, che aveva promesso di condividere la sua for- placare le polemiche per la controversa Stato della giustizia fiscale: ogni profitti
nel 2019 era al sesto posto dell’indice tuna. Ha cominciato con 4 miliardi spe- gestione delle fake news da parte del so- anno, ben 427 miliardi di dolla- accumulati
I l fatto non sorprende. Tra chiusure dei
negozi e lockdown, le vendite online
Bloomberg, è passato al 14esimo, con per-
dite da 7,3 miliardi a causa dell’obbligo
si in soli quattro mesi per aiutare le vit-
time della crisi da Covid. «Donne, mino-
cial durante la campagna. ri spariscono nel buco nero del-
l’abuso tributario. Uno scanda-
grazie
all’evasione o
sono decollate. Quello appena trascor-
so, dunque, è stato l’anno d’oro di Ama-
zon, i cui titoli in Borsa sono aumentati
per la sua Inditex di chiudere i propri pun-
ti vendita. È andata male anche al messi-
cano Carlos Slim,
ranze, esclusi sono stati i più colpiti – ha
scritto sul suo blog –. Mentre i miliarda- B ezos e Zuckerberg sono due habituè
della lista Chronicle nonché due e-
lo ancor più inaccettabile in
tempi di pandemia, quando i cit-
tadini hanno toccato tragica-
all’elusione
del 75%, e del suo patron, la cui ricchez- crollato di dieci po- mente con mano il suo costo sociale in
za ha raggiunto quota 193,7 miliardi. È sizioni. Elon Musk ha termini di tagli al sistema sanitario.
andata ancora meglio a Elon Musk, fon- guadagnato il
datore e direttore generale di SpaceX e
Tesla, le cui sostanze sono lievitate del
482%. L’imprenditore statunitense di o-
N uovi elementi
interessanti e-
mergono incro-
482% in più,
ora secondo
A lla luce di queste contraddizioni pos-
sono essere letti i ripetuti appelli del
Papa a costruire un’economia dal volto
rigine sudafricana ha guadagnato la ci- ciando l’indice di prima del nuovo. Basata non sulla «sulla ricerca di
fra record di 133 miliardi, entrando a pie- Bloomberg con solito Bill palliativi nel Terzo settore o in modelli fi-
no titolo nella top 20, da cui finora era e- l’ultima classifica lantropici», ha detto il Pontefice ai giova-
scluso. E si è piazzato direttamente al se- del Chronicicle of
Gates. La ni riuniti virtualmente ad Assisi il 21 no-
condo posto, seguito dal “solito” Bill Ga- philantropy. Gli in- somma totale vembre scorso. «Benché la loro opera sia
tes. Merito anche, secondo vari analisti, cassi record non delle dieci più cruciale, non sempre sono capaci di af-
dell’apertura di una rotta spaziale per i hanno provocato grandi frontare strutturalmente gli attuali squi-
privati. Un risultato considerevole. Non un parallelo slan- libri che colpiscono i più esclusi e, senza
paragonabile, però, all’ascesa fulminan- cio filantropico dei
elargizioni è volerlo, perpetuano le ingiustizie che in-
te di Zhon Shanshan. super-ricchi. Anzi. scesa ai minimi tendono contrastare», ha aggiunto. E ha
La somma totale dal 2011 proposto come chiave quella di lavorare

U n nome semi-sconosciuto fino al


2020 quando la sua fortuna si è mol-
tiplicata per undici, portando l’ex gior-
delle dieci più im-
portanti donazioni pubbliche e annun-
ciate ammonta a 2,6 miliardi di dollari,
non “per” ma “con” i poveri. «La solida-
rietà non è condividere le briciole della
nostra tavola, bensì fare posto a tavola per
nalista in 13esima posizione nella classi- la cifra più bassa dal 2011. Tale quota non tutti – scrive Francesco nel libro con Au-
fica mondiale. E facendogli tagliare, con- include gli assegni staccati dal “top dei sten Iveright "Ritorniamo a sognare"
temporaneamente, il traguardo di uomo top” Bezos. In controtendenza, il mana- (Piemme) –. La dignità dei popoli è un ap-
più ricco della Cina. Tra gennaio e di- ger di Albuquerque da solo ha dato 10 pello alla comunione: condivisione e mol-
cembre 2020, quest’ultimo ha incassato miliardi. Una parte è finita nel Bezos tiplicazione dei beni e partecipazione di
68 miliardi, il 997% in più rispetto allo Earth Fund, il fondo, appena creato, che tutti e per tutti».
stesso periodo del 2019. La svolta è arri- sostiene decine di organizzazioni impe- Jeff Bezos / Epa Elon Musk / Epa Bill Gates / (World Economic Forum) © RIPRODUZIONE RISERVATA

Il dopo-Covid: istitituzioni, esperti e cittadini impegnati insieme luzione industriale" che consiste Il dopo-Covid: né troppo Stato né solo mercato, c’è il non profit vi più potenti per generare cambia-
nel passaggio dal paradigma li- mento. E lo è ancor di più oggi, con la
NEL LAZIO CINQUE PRIORITÀ neare a quello circolare. Si tratta di
ripensare prodotti e processi pro- IL FUTURO È PARTECIPAZIONE sua metrica intergenerazionale,
quando il virus agisce sul corpo poli-
PER UN VERO LAVORO COMUNE duttivi, sfruttando le enormi po-
tenzialità della digitalizzazione e E CAMMINA SU TRE GAMBE tico ed economico schiacciando i
tempi di progettazione sulla risposta
puntando su riuso e riciclo in mo- immediata all’emergenza. La Corte
do da ridurre l’uso di materia pri- costituzionale ha da poco elevato lo
ma e la produzione di rifiuti non riciclabili. Questa rivo- aver ucciso la metafisica. Utile è in- status economico-giuridico degli en-
LEONARDO BECCHETTI DANIELE LEODORI MARCO GIRARDO
luzione coinvolge l’urbanistica, la mobilità e i trasporti, terrogarsi piuttosto sulle ragioni per ti not for profit a quelli di Stato e mer-

Q
l’efficientamento energetico degli edifici, l’agricoltura e uesta volta non do- cui sinora non siamo mai riusciti a cato. Non ci sarà effettiva misurazio-

C
aro direttore, a cascata tutti gli altri settori industriali e dei servizi. Gli vrebbe essere un pro- spendere, su base regionale, tutti i ne d’impatto sociale del Next Gene-
le risorse europee a disposi- aumenti di produttività e dunque di valore a disposizio- blema di risorse, da Fondi strutturali europei. Il primo no- ration Ue, quella richiamata pure da
zione per il bilancio 2021-27 e i fondi Next ne per combattere povertà e diseguaglianze sono po- trovare magari all’ulti- do da sciogliere non è quindi al cen- Mario Draghi, escludendo il model-
Generation Eu sono una straordinaria opportunità per im- tenzialmente enormi. mo minuto, perché i fondi ci sono. E tro, ma in periferia. È alla base, non lo di sussidiarietà circolare che vede
postare le politiche regionali del futuro, immaginare e di- Infine, il quinto e non ultimo ambito di azione, è quello nemmeno di buone idee, vecchie o al vertice. Bisogna insomma trovare una programmazione condivisa tra
segnare la società che vogliamo dopo la pandemia. Per della rivoluzione generativa del welfare che mette al cen- nuove che siano, da scaricare però a un metodo per far sì che se arriverà pubblico, privato e non profit. Un’al-
non perdere quest’occasione la Regione Lazio ha messo tro la prossimità e la cura interpersonale. Essere scartati è terra come progetti realizzabili. L’ir- dall’Europa una colonna di Tir cari- ternativa disponibile tra il capitali-
in moto, sin dall’inizio della pandemia, un percorso par- qualcosa di ancora peggiore che essere poveri. Vuol dire ripetibile occasione fornita dal Next chi di progetti e di soldi per realizzar- smo di (troppo) Stato e quello di (so-
tecipato dove politica, istituzioni, cittadini ed esperti han- essere considerati inutili senza alcuna possibilità di ave- Generation Eu per scuotere il torpo- li, non si crei un ingorgo paralizzan- lo) mercato è, del resto, proprio il ca-
no costruito (e continuano a perfezionare) assieme una re una vita degna e generativa. Reinserimento lavoro, cu- re in cui il sistema economico italia- te al casello di Bologna o alla barrie- pitalismo comunitario. Dove è già in
visione che orienta priorità e scelte su settori e progetti da ra interpersonale, accompagnamento sono le parole chia- no langue da vent’anni – e instradar- ra di Mercato San Severino. La diffe- atto un rovesciamento di prospettiva
finanziare. La visione è quella di una comunità generati- ve che possono riportare cittadini in condizioni di disagio lo verso un modello di crescita soste- renza la farà cioè il funzionario della strategicamente funzionale al Piano
va, ricca di relazioni e connessa e trae spunto dai risulta- nuovamente dentro la rete di relazioni comunitarie. nibile – si potrà cogliere soprattutto Pubblica amministrazione in perife- di ripartenza: dal "pensa globale e a-
ti di frontiera delle scienze sociali che coincidono con la È sulla base di questa visione e lavorando su questi ambi- sul piano del metodo. ria più di qualsiasi consulente, fosse gisci locale" degli anni Novanta si sta
riflessione della Dottrina sociale cristiana quando identi- ti che potremo anche migliorare la qualità di beni pubblici Il "quanto" è infatti oramai arcinoto. anche un fuoriclasse, distaccato a Pa- passando al "pensa locale per agire
ficano nella qualità della vita di relazioni e nella generati- essenziali come istruzione e sanità combattendo dise- E non è certo poco: duecento e pas- lazzo Chigi. Perché la coesione ri- globale" delle tante imprese innova-
vità la radice della soddisfazione e della ricchezza di sen- guaglianze di accesso, dispersione scolastica e favorendo sa miliardi comunitari fra trasferi- chiede una governance bottom-up, tive, non solo in campo sociale, che
so del vivere. il collegamento tra scuola e mondo del lavoro. menti e prestiti. Il "cosa" è altrettan- dal basso all’alto, non viceversa. E nascono oggi. Le uniche in grado di
Non si tratta solo di princìpi astratti o di pie intenzioni. Per Ci domandiamo spesso alla fine di un bel convegno, se sia to definito: in larga parte transizione perché l’effettiva erogazione delle ri- guidare la crescita domani.
costruire una ripartenza resiliente, sostenibile e generati- possibile rendere concrete le parole che abbiamo sentito verde e digitale, circa un terzo per in- sorse del Recovery Plan è condizio- Il successo in Italia del Next Genera-
va da questa visione scaturisce l’obiettivo di dare priorità e ci hanno appassionato. La conclusione è spesso che la frastrutture, istruzione, ricerca e sa- nata proprio al raggiungimento degli tion Eu è condizionato pertanto alle
a progetti in grado di creare valore economico, posti di la- politica è distante, il salto è troppo grosso, che forse il cam- nità. Tutto però in ottica inclusiva, per obiettivi legati agli interventi realizzati risorse materiali e ancor più imma-
voro, combattere le diseguaglianze e favorire la coesione biamento sarà possibile solo nel lungo periodo partendo provare cioè a ridurre le disugua- "sul posto". teriali che investiremo nell’indivi-
sociale, ridurre i rischi ambientali e pandemici e creare le dalla formazione e dalle scuole. glianze di reddito e patrimonio, quel- Insistendo ancora sulla presa territo- duare sul campo, non in tribuna, i va-
condizioni per una vita ricca di senso e fatta di relazioni Dopo il Covid-19 non è più così. La tragedia della pande- le geografiche dentro l’Italia, nonché riale del Recovery Plan, quella diri- lutatori pubblici, privati e della so-
di qualità. Sulla base di questa visione e mettendo assie- mia ha talmente rimescolato le carte della nostra vita che le disparità di genere e opportunità. mente, s’intravede un secondo erro- cietà civile capaci di selezionare e far
me esperienze originali e complementari di ciascuno in ci ha spinto a mettere in discussione e ripensare in profon- La vera partita, in tanti lo stanno in- re di metodo da correggere nella boz- crescere ciò che conta per il bene co-
un percorso di intelligenza collettiva abbiamo identifica- dità il nostro vivere per costruire una società migliore da dicando, si gioca dunque sul "come". za predisposta per provare questa vol- mune nel lungo periodo senza bada-
to cinque ambiti prioritari strutturati in un ampio pro- lasciare in eredità alle generazioni future. Mai come in Che si porta dietro il "chi": quali fi- ta spendere – e a spendere bene – i 209 re al consenso opportunistico di cor-
gramma di interventi dal titolo #NextGenerationLazio. questo periodo difficile abbiamo lavorato e pensato così gure sono in grado di non disperde- miliardi della ricostruzione: il man- to respiro. E cioè in quanto e come
I primi due ambiti riguardano le infrastrutture. Per esse- a fondo a come ridisegnare il nostro futuro. Nella Regio- re sul territorio la potenza di una vi- cato coinvolgimento del Terzo setto- spenderemo per rigenerare la Pa in
re più vicini, in relazione e connessi abbiamo bisogno di ne Lazio la sfida di rendere da subito concrete visioni og- sione, il Paese e l’Europa per la pros- re. Non tanto come beneficiario di periferia e costruire ponti con l’Eco-
rimuovere le strozzature delle infrastrutture metropoli- gi di frontiera è stata lanciata. La missione dei prossimi an- sima generazione, e i miliardi neces- fondi, ma quale cabina di trasforma- nomia sociale. «Chi ha un perché ab-
tane e ferroviarie regionali e portare le infrastrutture di- ni sarà quella, combattendo le mille difficoltà pratiche di sari per realizzarla? zione dell’alta tensione progettuale bastanza forte può superare qualsia-
gitali e la banda larga in tutta la Regione, soprattutto nel- attuazione, di dimostrare ogni giorno di esserne tutti in- Attenzione, l’ostacolo non sono le che c’è nell’aria. Un Terzo settore che si come», diceva ancora il pensatore
le zone meno redditizie per gli operatori privati, agendo sieme (cittadini, organizzazioni della società civile, classe schermaglie politiche sulla cabina di ha sempre più una funzione di regia, che voleva azzannare il mondo delle
con decisione per superare le diseguaglianze di accesso politica) all’altezza. regia o sulle nomine di quali e quan- insieme alle amministrazioni decen- idee. Il progetto della Regione Lazio,
alla rete che abbiamo visto aver fatto la differenza anche Becchetti è economista, Università di Roma Tor Vergata ti supermanager. Le questioni di for- trate, nella realizzazione dei servizi illustrato in questa stessa pagina, un
in questo periodo di forzato lavoro a distanza. Gli altri due e LazioLab ma sono ben più serie e profonde: «Le alle persone e quindi nel nuovo Wel- perché molto forte e condiviso, ad e-
ambiti chiave sono quelli della transizione ecologica e Leodori è vicepresidente della Regione Lazio idee più potenti sono i metodi», di- fare. L’Economia civile, quella dei be- sempio, ce l’ha.
nell’innovazione. Il mondo sta vivendo una nuova "rivo- © RIPRODUZIONE RISERVATA ceva il filosofo tedesco che pensava di ni comuni, è forse uno dei dispositi- © RIPRODUZIONE RISERVATA
4 PRIMO PIANO Giovedì 7 gennaio 2021

Pietro
e il mondo
Impariamo dai Magi ad adorare
Il Papa alla Messa per l’Epifania celebrata nella Basilica Vaticana: «Dobbiamo riprendere questa preghiera
nella vita comunitaria e in quella personale. Riconoscere il Signore nelle situazioni più umili e marginali»
ANDREA GALLI con contrizione, ti aiuterà a Ma io ho fatto questo... ho mortalia”, anche i brutti pec-Ancora Bergoglio: «Non per- LA SOLENNITÀ
crescere. Tutto, tutto aiuta, di- cati, i peggiori. Ma se tu lo mettiamo che le stanchezze, le
fatto... se tu lo prendi con fede e «Non
«V
idero il bambino ce Paolo alla crescita spiritua- prendi con pentimento ti aiu- cadute e i fallimenti ci gettino
con Maria sua ma- le, all’incontro con Gesù, an- con pentimento, con contrizione, terà in questo viaggio verso nello scoraggiamento. Ricono- permettiamo
dre, si prostrarono che i peccati, anche i peccati. E tutto ti aiuterà a crescere l’incontro con il Signore e ad a-
scendoli invece con umiltà, che le stanchezze,
e lo adorarono», dice l’evange- san Tommaso aggiunge “etiam dorarlo meglio». dobbiamo farne occasione per
lista Matteo dei progredire ver- le cadute
Magi venuti so il Signore Ge- e i fallimenti
dall’Oriente. E sù. La vita non ci gettino nello
ieri il Papa ha è una dimostra-
incentrato l’o- zione di abilità,
scoraggiamento
melia della ma un viaggio La vita non è una
Messa per l’Epi- verso Colui che dimostrazione
fania, celebrata ci ama». di abilità, ma
nella Basilica Il terzo spunto
Vaticana, pro- è stato il verbo
un viaggio
prio su questo «vedere»: «Per verso Colui
punto, sull’im- adorare il Si- che ci ama»
portanza di a- gnore bisogna
dorare Dio, vi- vedere oltre il
sto anche che velo del visibile,
«si è perso un che spesso si ri-
po’ il senso del- vela inganne-
la preghiera di vole»; «Erode e i
adorazione, notabili di Ge-
dobbiamo ri- rusalemme San Domenico
prenderlo, sia rappresentano
comunitaria- la mondanità,
a Bologna
mente sia nella perennemente Zuppi apre
propria vita spi- schiava dell’ap-
rituale». parenza, vedo-
l’anno giubilare
Francesco ha no e non sanno
tratto dalle let- vedere – non di- Un anno di
ture della litur- co che non cre- celebrazioni per un
gia tre espres- dono, è troppo anniversario
sioni, tre spun- – non sanno ve- importante per la
ti a riguardo. Il dere perché la Chiesa, per l’ordine
primo: «Alzare loro capacità è domenicano e per la
gli occhi», come schiava dell’ap- città di Bologna:
Isaia invita a fa- parenza e in l’ottavo centenario
re. Che vuol di- cerca di attrat- della morte di san
re «non lasciar- tive: essa dà va- Domenico di
si imprigionare lore soltanto al- Guzmán, dottore
dai fantasmi in- le cose sensa- della Chiesa e
teriori che zionali, alle co- fondatore dei Frati
spengono la Papa Francesco durante la celebrazione della Messa ieri nella solennità dell’Epifania / Ansa se che attirano Predicatori, nonché
speranza e non l’attenzione dei compatrono della
fare dei proble- più». Nei Magi città felsinea, nella
mi e delle difficoltà il centro ALL’ANGELUS invece «vediamo un atteggia- quale morì ed è

«Fede, parola, testimonianza


della propria esistenza», ma mento diverso, che potremmo sepolto. È l’anno che
«guardare in modo nuovo i definire realismo teologale – u- si è aperto ieri nella
problemi e le angosce, sapen- na parola troppo “alta”, ma pos- basilica a lui dedicata
do che il Signore conosce le no- siamo dire così, un realismo a Bologna con una
stre situazioni difficili, ascolta teologale: esso percepisce con Messa solenne,
attentamente le nostre invoca-
zioni e non è indifferente alle
lacrime che versiamo».
Secondo spunto: «mettersi in
Così si allarga la luce di Cristo» oggettività la realtà delle cose,
giungendo finalmente alla
comprensione che Dio rifugge
da ogni ostentazione. Il Signo-
presieduta dal
cardinale arcivescovo
Matteo Zuppi, appena
guarito dal Covid e
viaggio». «Il viaggio implica Dedicata alla luce di Cristo la ri- “Corteo dei Re Magi”, che organiz- per il martirio. re è nell’umiltà, il Signore è co- concelebrata, fra gli
sempre una trasformazione, flessione del Papa all’Angelus, pre- za in numerose città e villaggi del- Dunque, la condizione è accogliere me quel bambino umile, rifug- altri, dal Maestro
un cambiamento – ha sottoli- ghiera che in ossequio alle misure la Polonia, e di altre nazioni, even- in sé questa luce, accoglierla sempre ge dall’ostentazione, che è pro- dell’Ordine dei Frati
neato Bergoglio – dopo un anti Covid è stata recitata anche ie- ti di evangelizzazione e di solida- di più. Guai se pensiamo di posse- prio il prodotto della monda- Predicatori, padre
viaggio non si è più come pri- ri nella Biblioteca del Palazzo apo- rietà». Di seguito le parole del Pa- derla, guai se pensiamo soltanto di nità. Questo modo di vedere Gerard Timoner. Tanti
ma» e «non si giunge ad ado- stolico. Al termine gli auguri ai cri- pa prima della preghiera mariana. doverla solo “gestire”! Anche noi, co- che trascende il visibile, fa sì gli appuntamenti che
rare il Signore senza passare stiani di Oriente che celebrano og- me i Magi, siamo chiamati a la- che noi adoriamo il Signore scandiranno

C
prima attraverso la maturazio- gi il Natale e la preoccupazione per sto, che è Amore, può ri- sciarci sempre affascinare, attirare, spesso nascosto in situazioni quest’anno, e si
ne interiore che ci dà il met- la crisi della Repubblica Centrafri- splendere in quanti la ac- guidare, illuminare e convertire da semplici, in persone umili e terranno
terci in viaggio». Qui il Papa ha cana con l’auspicio di un dialogo colgono e attirare gli altri. Cristo: è il cammino della fede, at- marginali. Si tratta dunque di principalmente a
richiamato l’attenzione sul- «fraterno e rispettoso» tra le parti, Non si allarga la luce di Cristo con traverso la preghiera e la contem- uno sguardo che, non lascian- Bologna: tra essi le
l’importanza del pentimento e invitate a «respingere l’odio ed evi- le parole soltanto, con metodi finti, plazione delle opere di Dio, che con- dosi abbagliare dai fuochi arti- celebrazioni per la
dell’affidamento: «Col passare tare ogni forma di violenza». Dal imprenditoriali... No, no. La fede, la tinuamente ci riempiono di gioia e ficiali dell’esibizionismo, cer- festa della
del tempo, le prove e le fatiche Pontefice poi un richiamo alla Gior- parola, la testimonianza: così si al- di stupore, uno stupore sempre ca in ogni occasione ciò che Traslazione del santo,
della vita – vissute nella fede – nata mondiale dell’Infanzia mis- larga la luce di Cristo. La stella è Cri- nuovo. Lo stupore è sempre il pri- non passa, cerca il Signore». il prossimo 24
contribuiscono a purificare il sionaria, che coinvolge ogni anno sto, ma la stella possiamo e dobbia- mo passo per andare avanti in que- Quindi la preghiera finale: maggio e lo stesso
cuore, a renderlo più umile e all’Epifania bambini e ragazzi di mo essere anche noi, per i nostri fra- sta luce. «Chiediamo la grazia per o- papa Francesco è
quindi più disponibile ad a- tutto il pianeta. «Ringrazio ciascu- telli e le nostre sorelle, come testi- Invochiamo la protezione di Maria gnuno di noi e per la Chiesa in- stato invitato ad
prirsi a Dio. Anche i peccati, no di loro – ha aggiunto Bergoglio moni dei tesori di bontà e di mise- sulla Chiesa universale, affinché tera, di imparare ad adorare, di essere presente in
anche la coscienza di essere – e li incoraggio ad essere testimo- ricordia infinita che il Redentore of- diffonda nel mondo intero il Vange- continuare ad adorare, di eser- questa occasione e a
peccatori, di trovare cose tan- ni gioiosi di Gesù, cercando sempre fre gratuitamente a tutti. La luce di lo di Cristo, luce di tutte le genti, lu- citare tanto questa preghiera presiedere la Messa.
to brutte. “Ma io ho fatto que- di portare fraternità in mezzo ai Cristo non si allarga per proseliti- ce di tutti i popoli. di adorazione, perché solo Dio Bologna è legata a
sto... ho fatto...”: se tu lo pren- coetanei». Da Francesco infine un smo, si allarga per testimonianza, Francesco va adorato». san Domenico, oltre
di con fede e con pentimento, saluto speciale «alla Fondazione per confessione della fede. Anche ©L E V
IBRERIA DITRICE ATICANA © RIPRODUZIONE RISERVATA che dal fatto che il
suo corpo riposa in
città, nella splendida
L’IDENTIKIT arca scolpita da
Niccolò dell’Arca,

Non re ma dotti in ricerca. Ecco chi erano, al di là di leggende e fantasie anche dal fatto che in
un’altra chiesa, quella
della Mascarella, è
Sacerdoti MIMMO MUOLO nostro, conviene fare riferimento, dopo a- un effetto ottico di straordinaria brillantez- anche per la Chiesa della Laudato si’. conservato il primo
ver eliminato le incrostazioni leggendarie e za). Uomini in ricerca, dunque, sacerdoti e Depurati, dunque, della loro regalità spuria ritratto conosciuto
e intellettuali
S
olo dodici versetti all’inizio del se- aver recuperato una lettura sine glossa di intellettuali contemporaneamente, che ab- e ricondotti alla filologica natura di dotti in del santo, raffigurato
i Magi fanno condo capitolo di Matteo. Tanto du- quei dodici versetti. Prima di ogni altra co- bandonando le loro certezze, si erano mes- ricerca, gli straordinari personaggi che il 6 a pranzo coi suoi
incontrare ra nel Vangelo l’apparizione dei Ma- sa bisogna riportare i Magi alla loro vera i- si in cammino, nell’intento di coniugare gennaio giungono ad adorare Gesù offrono confratelli: da qui il
fede e scienza gi. Eppure la loro fama nel corso dei secoli è dentità. Non re, ma come è attestato anche scienza e fede, intelligenza umana e cre- inedite prospettive anche alla cultura con- titolo dell’anno
cresciuta esponenzialmente, dando vita a da fonti storiche parecchio antecedenti al denze religiose. In altri termini Fides et ra- temporanea, sfidandola ad agire, avrebbe celebrativo: “A tavola
Sono figure una tradizione fantasiosa e multiforme che Vangelo (Erodoto, ad esempio), membri del- tio, potremmo dire con il titolo di una fa- detto Benedetto XVI, etsi Deus daretur. An- con san Domenico”.
quanto mai li ha fatti diventare re, ne ha fissato il nume- la casta sacerdotale della religione mazdea, mosa enciclica di san Giovanni Paolo II. che per quanto riguarda il rapporto con il «Questo anno è una
attuali ro (tre, probabilmente in relazione ai conti- il cui culto fu riformato nel VI secolo a.C. da Quanto sia attuale questa pagina evangeli- potere. I Magi, proprio in virtù del proprio grande grazia, perché
in questo nenti allora conosciuti e anche al numero Zarathustra. Essi adoravano il dio unico Ahu- ca è facile da comprendere in tempi in cui, bagaglio culturale, non si lasciano amma- la santità aiuta la
dei doni offerti a Gesù, oro incenso e mirra) ra Mazda, attendevano un Messia o “Soc- dopo secoli di rigida separazione post illu- liare dalle blandizie di Erode. Fanno sì teso- santità – ha detto
tempo e gli ha dato un nome: Gaspare, Melchiorre corritore” che sarebbe nato da una Vergine minista, è oggi la stessa scienza a essere mes- ro delle indicazioni ricevute per il suo tra- Zuppi nell’omelia –. Di
percorso e Baldassarre. Una fortuna comunque me- e che, annunziato da una stella, avrebbe sal- sa in discussione da atteggiamenti senza al- mite, ma una volta incontrato il Bambino ri- esso ringrazio
da estremismi ritata, perché il brano evangelico, pur bre- vato il mondo. Coltivavano inoltre l’astro- cun fondamento razionale (le polemiche sui tornano a casa «per un’altra strada». E anche l’ordine domenicano,
ve, è dotato di un infratesto di grande presa nomia ed erano dediti all’interpretazione vaccini, anche prima del Covid, stanno lì a in questo caso la metafora è chiara e pre- e soprattutto di
e irrazionalità simbolica, che ha giustamente innescato dei sogni, come è attestato in relazione al- testimoniarlo), mentre sul piano religioso si ziosa. Il cristianesimo è un incontro che averlo voluto
l’immaginario popolare e le tradizioni che l’imperatore Serse. assiste al pericoloso ritorno di forme di fon- cambia la vita. Un incontro offerto a ogni condividere non solo
affondano le loro radici nei Vangeli apocrifi Questo è sostanzialmente l’identikit che ne damentalismo disposte a sacrificare sull’al- uomo e a ogni donna affinché ognuno di- con tutta la Chiesa,
e in altri testi soprattutto medievali (si veda fa anche l’evangelista Matteo. Saggi giunti tare dei principi ogni forma di carità. Nella venti a sua volta un “magio”, capace cioè di ma in particolare con
ad esempio la Legenda Aurea di Giacomo da da oriente seguendo una stella (probabil- ricerca dei Magi confluiscono invece nel giu- seguire strade nuove. Il che in tempi di Co- quella di Bologna,
Varazze, composta tra il 1260 e il 1298). mente l’allineamento di Giove e Saturno nel- sto mix razionalità, religiosità e anche con- vid non è solo un’opzione. Ma un imperati- che lo venera come
Ed è appunto a questo ricco simbolismo che, la costellazione dei Pesci, che effettivamen- templazione e rispetto del cosmo (la stella o vo morale. compatrono».
soprattutto in un tempo particolare come il te avvenne in quel periodo, dando luogo a ciò che era), tanto da diventare paradigma © RIPRODUZIONE RISERVATA (Chiara Unguendoli)
Giovedì 7 gennaio 2021 PRIMO PIANO 5

Agenti della Swat


bloccano i sostenitori
di Donald Trump dopo
l’irruzione in Senato
La nuova e il presidente sul
prato dell’Ellipse
Casa Bianca a Washington/ Ansa

ELENA MOLINARI L’ATTO FINALE


New York
Caos alla ratifica

I della vittoria di
colpi alla porta si sono fat-
ti sempre più forti. Poi i car- Biden, che viene
dini sono saltati e in centi-
naia hanno fatto irruzione alla bloccata: i fan del
Camera Usa. Gli agenti di sicu- presidente
rezza hanno estratto le armi, i assaltano Capitol
manifestanti sventolato ban-
diere pro-Trump (Make Ameri-
Hill, scontri e una
can Great Again) e urlato «alla donna ferita da
frode», dando la caccia al vice- spari. Si schiera
presidente Mike Pence, accu- la Guardia
sato di aver tradito il suo parti-
to mentre il Congresso doveva
nazionale
votare la conferma della vitto- Evacuati Pence e i
ria di Joe Biden. Erano circa le deputati
14 di ieri, ora locale, e gli Stati U-
niti, come ha sentenziato atto-
nito l’ex capo della polizia di
Washington Charles Ramsey,
hanno vissuto «l’esperienza più
vicina a un colpo di Stato della

Raid pro-Trump in Congresso


loro storia». Più tardi, sono e-
splosi anche dei colpi di arma
da fuoco che hanno ferito gra-
vemente una donna.
Mentre le due camere del Con-
gresso erano riunite in seduta
congiunta per certificare il ri-
sultato delle elezioni del 3 no-
vembre scorso, le proteste che
ribollivano da ore all’esterno
sono esplose in scontri violen-
ti con la polizia e poi in un as-
salto a Capitol Hill. All’interno
alcune decine di deputati e se-
Biden: «È un’insurrezione»
di passare. Poco dopo, gas la- Trump l’aveva accusato via tengo che i padri fondatori vo- lontà degli elettori. «Ho servito una mascherina sul viso) che si
Hassan Rohani /

Rohani:
«Con gli Usa
Ansa

natori avevano contestato il ri- crimogeni riempivano la stori- Twitter di «non aver avuto il co- lessero investire il vicepresi- 36 anni al Senato – ha sostenu- sono dati il turno per sedersi rispetteremo
sultato del voto, costringendo ca rotonda del Campidoglio, raggio di proteggere il Paese». dente dell’autorità di decidere to con la voce rotta dall’emo- sullo scranno del presidente
le due Assemblee ad ascoltare mentre la polizia ordinava ai Pence si era limitato a rispetta- quali voti devono essere conta- zione – e questo sarà il voto più della Camera, scattando selfie,
l’accordo»
di nuovo le accuse, false, di spo- parlamentari di indossare la re il ruolo affidatogli dalla Co- ti e quali no». Ma in pericolo c’e- importante che abbia mai e- mentre sventolavano armi. È
gli fraudolenti che Trump ripe- maschera anti-gas e di restare stituzione Usa, quello di ratifi- ra anche un altro fedelissimo di spresso. Trump ha avuto l’op- stato questo il drammatico atto Se la nuova
te da mesi. Ma era chiaro fin distesi a terra e gli agenti segre- care la volontà degli elettori. «La Trump, il capogruppo al Sena- portunità di perorare la sua finale di un’elezione che ha te- Amministrazione
dall’inizio che le mozioni invo- ti portavano Pence e gli altri lea- presidenza appartiene agli a- to. Mitch McConnell, che pure causa e i suoi argomenti sono nuto l’America col fiato sospe- Biden «si pentirà, agirà
cate per invalidare l’esito della der di partito «in un luogo sicu- mericani – ha detto infatti ieri, per settimane ha rifiutato la stati respinti». so per settimane, consegnando legalmente e
consultazione in tre Stati – Ari- ro». Il vicepresidente rischiava rispondendo al pressante invi- sconfitta di Trump, aveva in Parole da alto tradimento, se- la vittoria ai democratici – che rispetterà i suoi
zona, Georgia e Pennsylvania – più di tutti di subire la violenza to del tycoon di capovolgere il mattinata messo in guardia il condo i trumpiani in cappelli ieri erano anche a un passo dal obblighi» rispetto al
non avevano alcuna possibilità dei manifestanti dopo che risultato in Congresso –. Non ri- suo partito dal rifiutare la vo- con le corna di bufalo (e mai con conquistare la maggioranza al Trattato sul nucleare
Senato, dopo il ballottaggio in iraniano, allora
Georgia – e portando in primo «adempiremo a nostra
I BALLOTTAGGI PER IL SENATO piano le estreme divisioni poli- volta tutti i nostri
tiche, razziali, economiche e so- impegni, ma se

La Georgia dà forza ai dem ciali che dilaniano il Paese.


Mentre la sindaca di Washing-
ton Muriel Bowser proclamava
il coprifuoco a partire dalle 18
(la mezzanotte italiana) e schie-
continuerà a violare la
legge, non ci
inchineremo», ha
affermato il presidente
iraniano Hassan
Vittoria per il reverendo Warnock e per il reporter 33enne Ossoff rava la Guardia nazionale; men-
tre il Fbi evacuava gli edifici del
Rohani. Dichiarazione
più esplicita, a 48 ore
quartiere e la polizia faceva bril- dall’avvio nel sito
PAOLO M. ALFIERI Storica l’affermazione scontato. Tra i senatori democratici, lare un sospetto esplosivo, in sotterraneo di Fordow
infatti, quelli eletti in Stati più con- molti ricordavano la minaccia dell’arricchimento
dell’afroamericano erede
«L
e mani di 82 anni che ha servatori come l’Arizona si oppor- del capo della Casa Bianca ad i- dell’uranio al 20%, non
usato per raccogliere co- di Martin Luther King ranno a eventuali provvedimenti nizio autunno: «Se perderò, ne poteva esserci: tutto è
tone per altri sono anda- Pareggiando i seggi dei troppo liberal, rendendo necessaria vedrete delle belle», aveva det- rinegoziabile con il
te al seggio e hanno scelto il figlio repubblicani, i liberal la moderazione e il dialogo anche to. Solo due ore più tardi il pre- nuovo presidente a
più giovane per essere senatore de- con l’opposizione. Gli elettori chie- sidente ha invitato ad «evitare la Washington, dopo che
gli Stati Uniti». È da quella Georgia
ottengono la maggioranza dono «ai nostri leader eletti di porre violenza». Un appello che gli nel maggio 2018
che evoca memorie di schiavitù e di- con il voto della fine a questo stallo e farci progredi- stessi repubblicani hanno chia- Donald Trump decise
ritti negati che i repubblicani sof- vicepresidente Harris re come nazione», il messaggio di ie- Joe Biden in Georgia / Ansa mato insufficiente, accusando- unilateralmente di
frono il colpo definitivo di un anno ri di Biden. lo di fomentare un’insurrezio- ritirarsi dal Jcpoa per
elettorale da dimenticare. Sono da natore democratico, quello neces- La doppietta democratica in Georgia di quelli dei Paesi del terzo mondo!», ne. «Insurrezione» è stata anche reintrodurre le
poche ore chiusi i seggi dei due bal- sario per pareggiare i seggi repub- – che Biden aveva conquistato a no- l’ultimo tweet (senza prove) del pre- la parola usata da Biden. Intan- sanzioni. Rohani si
lottaggi per il Senato quando il re- blicani, che finiranno però in mino- vembre a tre decenni dall’ultimo sidente uscente. Ancora sabato scor- to i lavori del Congresso rima- dice pronto a voltare
verendo democratico Raphael War- ranza con il voto, in caso di parità, successo dem con Bill Clinton – ren- so Trump aveva fatto pressing sul se- nevano sospesi. Resta da vede- pagine, a condizione
nock, undicesimo di dodici figli cre- della vicepresidente eletta (e presi- derà ancora più amara l’uscita dal- gretario di Stato della Georgia, Brad re se oggi i fedelissimi a Trump che lo stesso faccia il
sciuti nelle case popolari di Savan- dente proprio del Senato) Kamala la Casa Bianca di Trump, che si era Raffensperger, affinché «trovasse» i avranno ancora voglia di pren- nuovo staff alla Casa
nah, pastore battista ed erede di Harris. speso per entrambi i candidati re- voti necessari a ribaltare la sua scon- dere le difese del loro capo e Bianca: «Se qualcuno
Martin Luther King nella Ebenezer Per Biden, che già può contare sulla pubblicani ma che ha continuato a fitta di novembre, andando però a contestare il risultato di un vo- che ci ha oppressi in
Church di Atlanta, può riannodare i maggioranza democratica alla Ca- parlare di brogli nello Stato sia per le sbattere sull’onestà del suo collega to nel quale nessun tribunale, passato, oggi si
fili con il passato nel ringraziare la mera, significa far viaggiare più spe- presidenziali che per il ballottaggio. repubblicano. L’esito dei due ballot- nessun funzionario di governo rendesse conto dei
madre che, pur affaticata, si è reca- ditamente il suo programma di go- «È appena successo che hanno tro- taggi per il Senato, ora, arriva ineso- e nessun organismo interna- suoi errori e si
ta al seggio a votare per lui. Come verno, anche se, in un Senato così vato 50mila schede a tarda notte. Il rabilmente a chiudere il cerchio. zionale ha scoperto frodi. rammaricasse del
lei, oltre 2,2 milioni di cittadini di diviso, non potrà dare nulla per nostro processo elettorale è peggio © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA danno inflitto al nostro
questo Stato del Sud che mai aveva Paese, e se non
eletto un senatore afroamericano. continuasse gli
«Georgia, sono onorato dalla fiducia IL TEMA SARÀ TRA I PRIMI AD ESSERE AFFRONTATI ALLA CAMERA ELENA MOLINARI approcci precedenti,
che hai dimostrato in me, andrò al accoglieremmo la
Senato a lavorare per tutti i georgia- svolta», ha aggiunto.
ni», ha detto il predicatore, in grado
di battere la miliardaria repubblica-
na Kelly Loeffler, autodefinitasi la N
on padre e madre ma «ge-
nitori». Non figlio e figlia
ma «bambini». Non zio ma
Il «gender» sembra pronto preoccupazioni. Il capogruppo dei
repubblicani, Kevin McCarthy, ha
definito su Twitter le nuove regole
Una partita che
Teheran pare voler
giocare in fretta,
più conservatrice e trumpiana tra i
repubblicani in Senato.
Quello di Warnock è stato solo il pri-
«fratello del genitore». Sono alcune
delle proposte contenute in un pac-
chetto di regole presentate da un
a entrare in Parlamento «stupide» firmandosi: «Padre, figlio,
fratello». Altri parlamentari si sono
opposti all’idea di dover evitare di
scoprendo “carte”
sinora tenute in serbo:
«Ci sono serie prove
mo dei due squilli di tromba di un gruppo di deputati democratici U- nicato la commissione per le regole a «lei» o «lui» con il plurale «loro», riferire a sé stessi e ai colleghi come del coinvolgimento del
partito democratico che ha centra- sa alla vigilia dell’insediamento del della Camera. Il documento di 45 che in inglese non ha una connota- «deputato» o «deputata», ma solo regime sionista
to una doppietta decisiva per la mag- prossimo Congresso domenica scor- pagine sarà una delle primissime zione maschile o femminile e che come «membri». nell’assassinio dello
gioranza al Senato e per l’agenda del sa. I democratici si affrettano dun- misure che il nuovo Congresso, che viene usato spesso dalle persone Sullo sfondo di un dibattito che si scienziato nucleare
presidente eletto Joe Biden. Poco do- que a spingere da Washington la lo- ha già prestato giuramento dome- transessuali. La guerra dei prono- preannuncia acceso, non sorpren- iraniano Mohsen
po, infatti, anche il 33enne Jon Os- ro visione di un’America «senza gen- nica, voterà quando si riunirà per mi non è una novità negli Usa, nem- de allora che abbia fatto clamore la Fakhrizadeh a fine
soff, giornalista e astro nascente del der», che elimini ogni riferimento la prima volta, questa settimana. meno nel linguaggio istituzionale. battuta discutibile con la quale il novembre», ha
partito, ha vinto contro il senatore al sesso maschile o femminile dai La proposta è sostenuta dalla pre- È un dibattito in corso da alcuni an- deputato Emanuel Cleaver, che è dichiarato il ministro
repubblicano uscente David Perdue. documenti ufficiali. sidente della Camera, la cattolica, ni, che si è rafforzato sulla scia del- anche un pastore metodista, abbia della Difesa di
Il margine, in questo caso, è più ri- «L’obiettivo è onorare tutte le iden- Nancy Pelosi, che ha difeso l’utiliz- la decisione del vicino Canada di a- concluso la preghiera di apertura Teheran. L’Iran, ha
sicato: poco più del 50 per cento - tità di genere e garantire che usia- zo dei termini neutri in contesti i- dottare un linguaggio «senza gene- della nuova sessione del Congresso. avvertito puntando il
50,2 con il 98 per cento delle sezio- mo termini inclusivi di tutti i mem- stituzionali pur continuando a de- re», offrendo ai suoi cittadini l’op- Cleaver ha detto «Amen and Awo- dito contro il Mossad,
ni scrutinate - contro il 49,8% di Per- bri dell’Assemblea legislativa e le lo- finirsi, nella sua biografia ufficiale, zione di identificarsi sui passapor- man», giocando ironicamente sul- si riserva il diritto di
due. Ossoff, dunque, diventa il più ro famiglie, compresi quelli che si i- «moglie, madre, nonna». Se la pro- ti come «X»: né maschile né femmi- la pronuncia di a-men (un uomo) rispondere per punire i
giovane senatore dal 1973, dopo il dentificano in modo non binario posta sarà approvata, tutte le co- nile. Ma la rapidità con la quale i e a-woman (una donna), e attiran- mandanti ed esecutori
primato proprio di Biden. Soprat- (vale a dire come né uomini né don- municazioni ufficiali dell’Assem- democratici neo eletti sono passati dosi una valanga di critiche. del crimine». (L.Ger.)
tutto, però, è il cinquantesimo se- ne, ndr)», ha spiegato in un comu- blea sostituiranno ogni riferimento all’azione ha sollevato critiche e © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
6 PRIMO PIANO Giovedì 7 gennaio 2021

Coronavirus:
l’epidemia
Vaccino, l’Europa dà l’ok a Moderna
Prime consegne settimana prossima
ficacissima contro questa terri- ma generazione che si basa sul- genetiche e producono una di 160 milioni di dosi (di cui ta. Come sta succedendo in Ita- IL PIANO
DANIELA FASSINI
bile malattia, altre dosi di vacci- l’Rna messaggero e ha dimo- proteina spike, cioè una protei- 21 per l’Italia, ndr), che si ag- lia con il vaccino attualmente

L’
Europa affila le armi: no disponibili, ora sbrighiamo- strato di essere efficace nel na che si trova sulla superficie e- giungeranno alle 300 milioni distribuito. E come potrebbe
ora c’è il secondo ci a vaccinare più gente possi- 94,5% dei casi ed inibire ogni sterna del virus e attraverso la di dosi del vaccino distribuito tuttavia succedere nei prossimi Von der Leyen:
vaccino. L’Ema, l’A- bile nel più breve tempo possi- forma grave della malattia con quale quest’ultimo entra nelle da Pfizer-BioNTech, il primo mesi anche nei confronti di quei «Abbiamo dosi
genzia europea del farmaco ie- bile! Nessun ritardo!». Dai re- un’efficacia del 100%. Inoltre cellule e causa la malattia. Il si- autorizzato nell’Ue il 21 di- Paesi più poveri. «Non possia- più che
ri ha dato l’ok all’americana Mo- sponsabili di Ema, occupati h24 può essere conservato a una stema immunitario riconosce cembre 2020. mo accettare un mondo in cui i
derna e poche ore più tardi an- anche durante le festività, «c’è temperatura compresa tra 2 e 8 quindi tale proteina come e- Le prime dosi potrebbero quin- poveri e gli emarginati vengono sufficienti per
che la Commissione europea ha stata una «valutazione rigoro- gradi e quindi più facilmente stranea e produce difese natu- di già arrivare in Italia la prossi- sacrificati nella corsa ai vaccini proteggere gli
confermato il via libera alla di- sa» rassicura i vertici dell’azien- trasportabile rispetto al Pfizer- rali per contrastarla. Moderna, ma settimana (oggi è previsto – ha sottolineato il direttore ge- europei». Ma
stribuzione in Europa del far- da farmaceutica americana. BioNTech (che viaggia con su- con cui la Commissione ha fir- l’ok dell’Aifa). L’obiettivo è di far nerale dell’Organizzazione
maco anti-Covid. Anche il vaccino Moderna, co- perfrigoriferi a -80°C). Quando mato un contratto il 25 novem- giungere nel nostro Paese nei mondiale della Sanità, Tedros
l’Oms: non
«Con il vaccino Moderna, il se- me quello sviluppato da Pfizer- viene somministrato il vaccino, bre, fornirà tra il primo e il ter- prossimi tre mesi un milione Adhanom Ghebreyesus –. Il Co- sacrifichiamo i
condo ora autorizzato in Ue, a- BioNTech è un vaccino di ulti- le cellule leggono le istruzioni zo trimestre del 2021 un totale 300mila dosi. Con Moderna vid-19 rappresenta una minac- poveri e gli
vremo altre 160 milioni di dosi» scatterà anche il meccanismo cia globale ed è importante con- emarginati.
esulta la presidente della Com- di distribuzione nazionale del dividere equamente gli stru-
missione europea, Ursula von vaccino, a cura della Difesa. Il menti per sconfiggerlo, consi-
All’Italia 1,3
der Leyen. «Arriveranno altri Piano prevede lo stoccaggio derandoli come beni pubblici milioni di dosi
vaccini. L’Europa si è assicura- La presidente delle dosi nell’hub nazionale di globali. Non è beneficenza. È il
ta fino a due miliardi di dosi di della Pratica di Mare e il trasporto nei modo più veloce e intelligente
potenziali vaccini per il Covid- Commissione vari centri di somministrazio- per porre fine alla pandemia e
19, più che sufficienti, sicuri ed europea, Ursula ne con i mezzi militari. Il vac- avviare una ripresa economica
efficaci, per proteggere tutti gli von der Leyen ha cino Pfizer BioNTech conti- veramente globale». «Tutti i Pae-
europei» aggiunge. Anche l’Ita- annunciato il via nuerà ad essere consegnato, in- si devono investire in salute – ha
lia festeggia. «La sfida è ancora libera al secondo vece, dalla casa farmaceutica, aggiunto il numero uno del-
dura, ma quello di oggi è un al-
tro importante passo avanti
vaccino anti-Covid
/ Reuters
direttamente alle 292 sedi indi-
cate dalle Regioni.
l’Oms –. La pandemia ci ha in-
segnato che la salute non può
■ In breve
contro il virus» afferma su Fb il Intanto però il vaccino potreb- essere vista come un semplice

1
ministro della Salute Roberto be diventare il bene che più sottoprodotto dello sviluppo, né
Speranza. E il virologo Roberto scarseggia al mondo. Lo ha det- come un costo che dovrebbe es-
Burioni scrive su Twitter: «La to senza mezzi termini il mini- sere contenuto: è un investi-
Befana ci ha fatto il regalo più stro della salute tedesco, Robert mento fondamentale in econo-
gradito: autorizzato dall’Ema Spahn ma è anche confermato mie e società più produttive, re- Vaccinata muore
anche il vaccino Moderna con- dal numero di dosi che vengo- silienti e più stabili». «Non cʼè nesso»
tro Covid-19. Un’altra arma ef- no "centellinate" di volta in vol- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Una donna di 89 anni


residente in una Rsa
La corsa IL BOLLETTINO genovese è morta per

Oltre 20mila nuovi casi


emorragia cerebrale
di Europa dopo essere stata
e Italia sottoposta a
vaccinazione anticovid.
all’immunità Data la concomitanza

160milioni
e 538 morti in 24 ore degli eventi sono state
avviate indagini
autoptiche e «al
momento non si

L
Le dosi del vaccino a curva dei contagi ancora non si lo a Roma), in Puglia sono 1.581 e in Emi- rilevano nessi causali
piega e la terza ondata sembra or- lia-Romagna 1.576. I giorni di festa appe- diretti tra emorragia e
Moderna destinate mai dietro l’angolo. Anzi, i numeri na trascorsi hanno nascosto la reale cir- vaccino». L’anziana era
all’Europa, 80 milioni risalgono nel giorno dell’Epifania con colazione del virus e adesso cominciano stata vaccinata martedì.
nei primi tre trimestri 20.331 nuovi casi di Covid-19 (e un balzo a venir fuori le criticità. Poco dopo la paziente è
del 2021. Prime dosi di 5mila rispetto a martedì) a cui si devo- «In questo momento in Italia ci sono al- stata colta da una
no aggiungere 548 decessi (calano di 101 meno 600 mila infetti. Dobbiamo ridur- emorragia cerebrale e
da settimana prossima unità, ma sono ancora troppi) che porta- re la curva dei contagi con un blocco che da rash cutaneo.
no il totale delle vittime dall’inizio della sia chiaro, ripristinare una condizione,

2
pandemia a 76.877. Il tasso di positività altrimenti saranno i dati a farlo» ha com-

2miliardi
Le dosi di vaccino
però rimane fermo all’11,4%, nonostante
i 43mila tamponi eseguiti in più (ne sono
stati diagnosticati, infatti,
mentato Walter Ricciardi, consulente del
ministro della Salute Speranza. «Quando
si è raggiunto un livello di
178.596), vuol dire che su Contagi ancora in crescita esponenziale dei Unʼaltra vittima
prenotate dall’Europa, 100 test eseguiti più di 11 salita e tasso di contagi il lockdown mini- tra i medici
di cui 300 milioni sono risultati positivi: una male è di due mesi, una
Pfizer-Biontech, 160 percentuale ancora troppo
positività all’11,4% parola che terrorizza i po- Un altro medico è
milioni Moderna e 300 alta. I pazienti in terapia I numeri più alti in litici – ha aggiunto –. In deceduto a causa della
milioni Astra-Zeneca
intensiva, sempre secon- Veneto e Lombardia realtà è quello che stanno pandemia da Covid-19:
do il bollettino giornaliero facendo la Germania e la è Gennaro Paradiso,
fra i primi disponibili del ministero della Salute, ieri erano Gran Bretagna, messa in ginocchio dal- medico di medicina
2.571, con 183 ingressi in un giorno. I ri- la variante inglese». generale. Il giorno
coverati con sintomi nei reparti ordina- Continuano a preoccupare, intanto, i fo- prima altri due,

685.425
Le dosi di vaccino
ri degli ospedali, invece, sono in tutto
23.174, cioè 221 meno di martedì, men-
tre in isolamento domiciliare si trovano
colai nelle Rsa e nei piccoli centri come
la frazione di Piscopio, presso Vibo Va-
lentia, in Calabria, dove le persone posi-
entrambi di Roma: un
medico di famiglia e il
direttore Sert della Asl
542.967 persone. tive al Covid-19 sono 340 e da ieri si con- Roma 6. Lo si apprende
Pfizer-Biontech Un quadro complessivo che continua a ta anche un morto, una signora di 85 an- dalla Federazione
consegnate all’Italia preoccupare, soprattutto guardando i da- ni deceduta all’ospedale di Catanzaro. Al- nazionale degli ordini
dal 30 dicembre al 5 ti a quattro cifre delle regioni più colpite, tra situazione di allarme si registra a Mon- dei medici (Fnomceo). Il
gennaio. A ieri il Veneto (3.638 i nuovi positivi, con 126 terosso Calabro, sempre nel Vibonese, do- totale dei decessi tra i
decessi) e la Lombardia (2.952, più che ve in una casa di cura per anziani sono 38 camici bianchi
somministrato il raddoppiati perché nelle 24 ore precedenti i positivi al coronavirus fra ospiti e ope- dall’inizio della
39,2% della quantità erano 1.338). Nel Lazio i casi si attestano ratori socio-sanitari. Risultano 96, inve- pandemia sale così a
L’emozione dopo la somministrazione del vaccino / Reuters poco sopra quota 2mila (900 dei quali so- ce, i contagiati, tra ospiti e personale, al- 282.
l’Asp Muzi Betti di Città di Castello, in

3
Umbria, una struttura per anziani non
LA SITUAZIONE autosufficienti. Terzo decesso per Covid
tra i degenti della Rsa Suglia Passeri, di

Italia vicino a quota 300mila. Usata (quasi) metà delle dosi Rutigliano, nel Barese, dove è stato ac-
certato un cluster con 66 positivi.
Prosegue invece il calo dei contagi nelle
In Alto Adige
i cani anti-Covid

A
ccelera la corsa alla sommi- arrivi della seconda tranche di dosi. lizzato il 93% delle dosi assegnate. zazione del vaccino Astrazeneca si carceri. I detenuti attualmente positivi so-
nistrazione dei vaccini. Sono Le percentuali più alte di vaccini i- «Entro oggi (ieri, ndr) termineremo la modifica il piano potenziandolo ul- no 602, secondo i dati pubblicati sul sito La scuola in Alto Adige
complessivamente quasi noculati su quelli a disposizione si re- somministrazione del 100% della pri- teriormente». del ministero della Giustizia e aggiornati riprenderà il 7 gennaio
100mila i vaccini fatti nelle ultime 24 gistrano in Toscana (65,9%), Veneto ma fornitura dei vaccini» informa Febbraio sarà il mese della svolta, per al 4 gennaio. Nell’ultima rilevazione del 29 con la novità della
ore: il bollettino aggiornato alle 20 ie- (65,6%), nella Provincia autonoma di l’assessore alla Sanità della Regione il virologo e assessore regionale pu- dicembre scorso i positivi erano 774. La didattica in presenza
ri sera segnava per la precisione Trento (62,3%) e nel Lazio (61,8%). Lazio, Alessio D’Amato. gliese alla Sanità, Pier Luigi Lopalco, diminuzione è quasi del 40% rispetto al alle scuole superiori
272.307 dosi somministrate, il 40% Migliora, anche se per ora non va ol- Con il vaccino Astra-Zeneca (di cui quando cioè anche il vaccino Astra- picco massimo, che era stato raggiunto il fino al 75%. Circa 2.300
circa delle dosi Pfizer-Biontech a di- tre il 17,8% la Lom- si attende ancora Zeneca potrà essere approvato. «I 13 dicembre con 1.088 casi. Dei 602 posi- studenti e studentesse
sposizione (la prima tranche, cioè di bardia, che ha rice- Lo sprint del l’autorizzazione) il vaccini sono pochi, Pfizer fa difficoltà tivi, 23 sono quelli appena entrati dietro le di diverse scuole della
circa 570mila dosi e la prima conse- vuto il maggior nu- governo: 5,9 milioni piano vaccinale, ha a distribuire anche le dosi che aveva sbarre. La gran parte (559) è costituita da provincia saranno
gna della seconda tranche di circa mero di vaccini, di vaccinati a fine assicurato il com- promesso entro i tempi. La distribu- asintomatici, 26 sono i ricoverati in o- sottoposti a test. Una
200mila dosi,ndr). «La campagna di 109.845. I tassi più missario Domenico zione dei vaccini è difficile: partono spedale e 17 sono i sintomatici curati nel- novità tra le altre: a
vaccinazione va portata a termine il bassi sono quelli di marzo, 13,7 aprile, Arcuri, sarà poten- dal Belgio, devono arrivare nel Nord le infermerie interne. Anche tra i poli- Bolzano, per la prima
prima possibile» ha sottolineato an- Calabria (11,4%) e e 21,5 a fine maggio ziato. Il governo Italia poi, con la varia logistica, sono ziotti penitenziari prosegue il calo dei po- volta, i test saranno
che ieri il presidente del Consiglio Sardegna (11,5%). In- punta allo sprint. «Il da trasportare». Quindi anche il sem- sitivi: sono 609, erano 663 nella stima pre- effettuati con cani
Giuseppe Conte, in un post su Face- tanto però c’è chi sollecita più dosi: programma prevede 5,9 milioni di plice maltempo può rallentare la cedente. Solo 13 di loro si trovano in ca- addestrati. La scuola
book. «Uno sforzo immane – ha ag- in particolare la Toscana e il Lazio. vaccinati entro fine marzo, 13,7 per consegna. Oltre a Pfizer e da ieri Mo- serma. Gli altri 582 sono nelle loro abita- bolzanina sarà “testata”
giunto – ma i primi risultati - che al «Chiedo al commissario Arcuri di in- aprile, 21,5 milioni entro fine mag- derna, sarà il vaccino AstraZeneca a zioni e 14 sono ricoverati in ospedale. Al- per la prima volta grazie
momento ci vedono secondi in Eu- viarci un numero maggiore di dosi, gio e si può completare la vaccina- rappresentare per l’Italia la vera svol- tri 56 positivi fanno parte del personale al supporto di una
ropa per numero di vaccini sommi- più dosi, dato che abbiamo la capa- zione volontaria entro agosto» ha ta, «perchè è il principale fornitore amministrativo e dirigenziale: sono tut- squadra di cani
nistrati - sono molto incoraggianti». cità di distribuirle subito e riusciamo sottolineato Arcuri, spiegando che del governo italiano nella rosa dei ti a casa ad eccezione di uno di loro, ri- addestrati per
Ammontano quindi a 695.175 le do- a vaccinare velocemente le persone» l’attuale piano è previsto con i vac- produttori dei vaccini». coverato in ospedale. individuare il
si di vaccino Pfizer-BionTech otte- ha detto il governatore della Toscana cini attualmente disponibili e auto- (D.Fas.) Fulvio Fulvi coronavirus.
nute finora dall’Italia, dopo i primi Eugenio Giani. Anche il Lazio ha uti- rizzati. «Quando arriverà l’autoriz- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 7 gennaio 2021 PRIMO PIANO 7

Coronavirus:
il territorio
Medici in campo, si cercano rinforzi
FULVIO FULVI
Quelli di famiglia chiedono garanzie
Affari regionali e le Autonomie, culare le fiale Pfizer. «Entro do- zi saranno disponibili tra 13 quadro» con i medici di base e «Dobbiamo andare avanti sul- IL PERSONALE
Francesco Boccia e della Salu- mani (cioè oggi per chi legge, n- giorni e sarà più spedita la cor- i pediatri di libera scelta allo la strada della collaborazione i-
Pronti dal 20
S
ervono più medici e in- te, Roberto Speranza, ecco un dr) – ha assicurato Arcuri – sarà sa verso l’obiettivo del 70% di scopo di «coinvolgerli in que- stituzionale» ha dichiarato il
fermieri per sommini- altro contingente di medici e in- comunicato alle competenti A- vaccinati, limite minimo per sto importante sforzo colletti- presidente della Conferenza i 1.500 sanitari
strare il vaccino anti-Co- fermieri che saranno selezio- genzie per il lavoro l’elenco del l’immunità di popolazione, vo». Ma bisognerà passare dal- delle Regioni, Stefano Bonacci- selezionati per
vid, ma ci sono governatori che nati tra quelli in pensione e tra personale individuato per ogni previsto entro la fine dell’anno. la loro richiesta di essere vacci- ni. Però, come dicevamo, i ca-
li hanno chiesti solo per le Re- i laureati non ancora occupati, regione, che verrà distribuito in Nel summit di ieri le Regioni nati con priorità, anche per da- mici bianchi puntano i piedi. vaccinare.
gioni “virtuose” che di fiale ne i- destinato a integrare i 3.800 pro- base alla popolazione residen- hanno manifestato la propria re maggiore sicurezza anche ai «Piena collaborazione da parte Arcuri: entro
niettano tante, e non, invece, fessionisti della sanità già attivi te». E non, dunque, secondo le disponibilità a collaborare per- cittadini che, per loro mano, si dei circa 7mila pediatri di libe- oggi l’elenco per
per quelle che «le tengono chiu- sul territorio nazionale per ino- vaccinazioni effettuate. I rinfor- ché si possa fare un «accordo sottoporranno al trattamento. ra scelta italiani – afferma Pao-
se in magazzino con il rischio lo Biasci, presidente Fimp – a
regione
che vadano sprecate». E gli stes- vaccinare i nostri assistititi, i ra- La Fimmg: noi
si “camici bianchi” di libera pro- gazzi fino a 14-16 anni di età, protetti per primi
fessione non vogliono scende- quando arriverà un vaccino con per poter operare
re in campo ancora una volta, tale indicazione, dal momento
come durante la prima ondata che quelli finora approvati non
Le Regioni
della pandemia, senza una re- sono indicati per i bambini e ra- auspicano
te di protezione: «Finché noi gazzi, ma non ha senso che i pe- un’intesa-quadro
stessi non saremo vaccinati è diatri vaccinino gli adulti». Piut-
impossibile essere coinvolti co- tosto, sottolinea, «chiediamo u-
me vaccinatori» rileva il segre- na riorganizzazione dei centri
tario della Fimmg (che riunisce vaccinali al fine di liberare ri-
i medici di medicina generale), sorse: la nostra proposta è di
Silvestro Scotti. «Ad oggi – os- renderci disponibili ad esegui-
serva – in molte regioni proprio re nei nostri studi tutte le vac-
i medici di base sono invece cinazioni ai bambini previste Regno Unito,
considerati tra le ultime linee dal normale calendario vacci-
nelle priorità per l’accesso al- nale. In questo modo i centri niente esami
l’immunizzazione». Insomma, vaccinali, che eseguono tali im- di maturità
o garanzie, o niente. munizzazioni, potranno essere
Ma intanto, dal 20 gennaio, ar- sgravati e potranno essere de-
Varranno voti
riveranno altri 1.500 sanitari a dicati in toto alle vaccinazioni
rinforzare il piccolo esercito dei anti-Covid degli adulti». Inoltre, Niente esami di
vaccinatori di piazza. Lo ha sta- conclude Biasci, «è necessario maturità quest’anno
bilito ieri il commissario straor- che anche i medici convenzio- per gli studenti
dinario Domenico Arcuri a nati siano considerati tra le ca- dell’ultimo anno delle
margine del vertice tra Regioni tegorie prioritarie per l’accesso scuole secondarie in
e governo per fare il punto sul- all’immunizzazione, poichè il Inghilterra a causa
la campagna vaccinale che ha virus corre anche sul territorio, della chiusura di tutti
preso avvio la scorsa settima- col quale la nostra categoria la- gli istituti imposta per
na. E, dunque, in base alle ri- vora ed è in prima linea, e non ora a tempo
chieste espresse dai presidenti solo negli ospedali». indeterminato fra le
delle Regioni ai ministri per gli Andrea Machiavelli, direttore della farmacia dell’ospedale di Cremona, con le dosi ricevute del vaccino Pfizer/Biontech. / Reuters © RIPRODUZIONE RISERVATA misure dal terzo
lockdown anti-Covid
nel Regno: chiusura
IL GOVERNO GIÀ PENSA ALLE NUOVE MISURE PER IL DOPO 15 GENNAIO da cui sono esentati

Mezza Italia sarà rossa o arancione


solo i figli dei
lavoratori dei servizi
d’emergenza e che è
accompagnata, per la
generalità degli alunni,

Si prorogherà lo stato d’emergenza da lezioni on-line a


distanza. Lo ha
annunciato Gavin
Williamson, ministro
VINCENZO R. SPAGNOLO oppure entrambi, come detto) to 0,50), senza divieti per l’aper- Per la proroga 2 ipotesi: dell’Istruzione del
con le regole da rispettare in tura di locali pubblici e con la 31 marzo o 31 luglio governo di Boris

D
opo il decreto dell’al- questa nuova fase dell’emer- possibilità, nel rispetto di alcu- Restrizioni, verso Johnson, rispondendo
tro ieri, in vigore fino a genza, con l’obiettivo di scon- ne condizioni sanitarie, di far alle sollecitazioni alla
metà gennaio, il go- giurare o limitare la diffusione riaprire palestre e piscine, mu- nuovo decreto o Dpcm chiarezza in materia
verno è al lavoro su un ulterio- di una terza ondata pandemi- sei, mostre, teatri, cinema e sa- Attesa per il rapporto giunte dalle
re pacchetto di misure. Una do- ca, mentre proseguono co- le da concerto, sulla base di pro- dell’Iss domani: la opposizioni e da vari
vrebbe riguardare la proroga munque le vaccinazioni. tocolli siglati coi dicasteri di Cul- deputati di
dello stato di emergenza (che Nel nuovo provvedimento, po- tura e Sport. Ma non sono e-
media nazionale maggioranza nel
scade il 31 gennaio). Le ipotesi trebbero essere sciolti alcuni no- scluse ipotesi di restrizioni più potrebbe superare l’1% Controlli della polizia locale a piazza di Spagna, a Roma. / Ansa dibattito parlamentare
sarebbero finora due: esten- di. Il primo riguarda la presen- severe, se i dati lo imporranno. sul confinamento.
derlo al 31 marzo (quando sca- za di studenti nelle superiori: al «In questo momento in Italia ci Gli esami non saranno
dranno altre proroghe, come 50%, come dall’11 gennaio, o al sono almeno 600mila infetti», OGGI E DOMANI RICAMBIANO LE REGOLE sostituiti da alcuna
quella sullo smart working) op- 75%, come da ordinanza della considera Walter Ricciardi, con- valutazione
pure al 31 luglio, come preferi- vigilia di Natale? Ancora, il go- sulente del ministro della Salu- Via al "giallo rinforzato". Spostamenti liberi, ma non tra regioni elettronica automatica
rebbe Palazzo Chigi. Conte- verno dovrà decidere se mante- te Roberto Speranza. «Dobbia- gestita da algoritmi,
stualmente, potrebbe vedere la nere o no il coprifuoco dalle 22 mo ridurre la curva dei contagi Il decreto varato l’altro ieri vale fino al 15 gen- in classe per le scuole dell’infanzia, elemen- come si provò a fare
luce un decreto legge (o un alle 5 del mattino. E se reiterare con un blocco che sia chiaro – naio. E prevede, per oggi e domani, una zo- tari e medie (ma alcune Regioni lo hanno po- l’anno scorso in coda
Dpcm) in cui si fissano le nuo- la deroga per le visite ad amici e prosegue Ricciardi –, ripristina- na gialla “rinforzata”. Gli spostamenti sono sticipato). Nel fine settimana (giorni 9 e 10), alla prima ondata
ve disposizioni su spostamen- parenti: attualmente due per- re una condizione, altrimenti sa- consentiti, ma non durante il coprifuoco (o- invece, tutta l’Italia diventa zona arancione: della pandemia,
ti, aperture e divieti a partire da sone più figli minori di 14 anni ranno i dati a farlo». Quando si re 22–5 del mattino). Vige il divieto di muoversi spostamenti limitati nel Comune in cui ci si secondo un
metà mese e si reitera il sistema ed eventuali persone disabili. è raggiunto un livello di cresci- tra Regioni, se non per motivi di lavoro, salu- trova (salvo eccezioni di necessità da moti- meccanismo rivelatosi
delle zone rossa, arancione e Inoltre, nel nuovo testo potreb- ta esponenziale dei contagi, ar- te o necessità e in ogni caso per rientrare a vare con l’autocertificazione), ma con rientro fallimentare e
gialla (forse con esordio di quel- be esordire la “zona bianca”, pro- gomenta lo studioso, «il lock- casa propria. All’interno della propria regio- a casa consentito a chi ha trascorso altrove revocato alla fine tra
la bianca), che si avvarrà della posta da alcuni governatori di downminimale è di due mesi, u- ne, invece, ci si può muovere liberamente e le festività. Chiusi al pubblico bar e ristoran- le polemiche; bensì
modifica introdotta l’altro ieri Regione e ipotizzata anche dal na parola che terrorizza i politi- non è necessaria l’autocertificazione. Bar e ti (solo asporto e domicilio) e chiusi i negozi, dalla semplice
per l’indice di contagio Rt. Il ministro della Cultura Dario ci», ma in realtà è «quello che ristoranti possono riaprire fino alle 18, dopo eccetto farmacie, alimentari e beni di prima valutazione finale
quadro di norme risentirà e sarà Franceschini. Una categoria da stanno facendo la Germania e solo asporto e consegna a domicilio. Aperti necessità. Infine, dall’11 al 15 gennaio si tor- degli insegnanti
condizionato, ovviamente, dal- assegnare a territori con Rt sot- la Gran Bretagna». anche negozi e centri commerciali. Ritorno nerà alla divisione dell’Italia in zone. interni, ha assicurato
le valutazioni dell’Istituto su- to il livello di guardia (forse sot- © RIPRODUZIO NE RISERVATA Williamson,
periore di sanità, che domani ricordando di avere
forniranno i nuovi dati. Secon- egli stesso una figlia
do alcune anticipazioni media- ADERISCONO ALLA MANIFESTAZIONE ODIERNA DEI PRESIDENTI DEI CONSIGLI D’ISTITUTO. OGGI 5 MILIONI IN AULA che perderà
tiche diffuse ieri, la media del- l’appuntamento con la
l’indice Rt nazionale potrebbe
essere superiore a 1. Per il 9 gen-
naio è attesa poi l’ordinanza del
Scuola, sindacati in piazza: «Vogliamo un rientro in sicurezza» maturità. Resta da
vedere come queste
valutazioni saranno
ministero della Salute. E da lu- PAOLO FERRARIO za di rispetto avuta nei confronti di tutta l’organizza- li Venezia Giulia e Marche, che hanno già deciso di recepite dalle
nedì, dunque, in base al nuovo zione scolastica: sono state modificate note e prov- mantenere gli studenti delle superiori in Dad almeno università, che in Gran

S
monitoraggio dell’Iss potreb- indacati della scuola in piazza «per rivendicare vedimenti nell’arco di due giorni, attribuendo un ca- fino al 31 gennaio. Decisione analoga è stata assunta Bretagna filtrano di
bero esserci nuovi territori in condizioni di maggior sicurezza, in relazione al- rico enorme di lavoro, per citare un solo banale e- dalla Regione Calabria, che ha esteso la teledidattica regola le iscrizioni dei
zona arancione o rossa (sono la pandemia in corso, nonché una nuova atten- sempio, nella modifica continua dell’orario scolasti- anche alle scuole elementari fino al 15 gennaio. An- neo-maturati
almeno 10 le regioni sotto la zione e importanti investimenti nel nostro sistema di co». Sempre questa mattina, inoltre, il Comitato "Prio- che in Piemonte, le superiori non torneranno in pre- attraverso la verifica
lente, a partire da Veneto, Ligu- Istruzione». L’appuntamento è per questa mattina al- rità alla scuola" ha organizzato un presidio davanti al senza almeno fino al 18 gennaio e l’eventuale rientro esterna dei risultati
ria e Campania). Ricordiamo le 10 in piazza Montecitorio. I rappresentanti dei lavo- ministero dell’Istruzione. in classe sarà stabilito sulla base dell’andamento del- d’esame garantita dal
che l’articolo 2 del decreto leg- ratori aderiscono alla manifestazione indetta dal Coor- Intanto, tra polemiche e rinvii, questa mattina la cam- la curva dei contagi. In Lazio, Abruzzo, Umbria, To- sistema Gcse o da
ge dell’altro ieri consente di co- dinamento dei presidenti dei Consigli di istituto di Ro- panella tornerà a suonare per 5 milioni di alunni, che scana, Emilia Romagna, Lombardia, Liguria, Sicilia e quello degli A-levels. Il
lorare di arancione le regioni ma e del Lazio. «La battaglia dei genitori – si legge in u- torneranno in classe dopo le vacanze natalizie. A ri- in Valle d’Aosta le scuole superiori riapriranno al 50% ministro ha anche
con Rt a 1 solo se «nel territorio na nota di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals e Gil- prendere in presenza saranno, con poche eccezioni, i della presenza l’11 gennaio. In Campania, lezioni in annunciato,
si manifesta un’incidenza dei da – è anche quella del personale scolastico. Docenti, bambini della scuola dell’infanzia, gli scolari della pri- presenza da lunedì per la scuola dell’infanzia e delle accogliendo una
contagi superiore a 50 casi ogni personale Ata e dirigenti scolastici non sono solo inte- maria e gli studenti delle medie. Ancora didattica a di- prime due classi della primaria. A partire dal 18 gen- proposta del partito
100mila abitanti». ressati al buon funzionamento del sistema come ope- stanza, invece, per gli alunni delle superiori, che fa- naio sarà valutata la possibilità del ritorno per l’inte- Labour, la
A quel punto, sempre che la ratori, ma anche come genitori, e, quindi, fruitori di un ranno lezione da remoto almeno fino a sabato. Da lu- ra scuola primaria e dal 25 gennaio, per la secondaria cancellazione secca
crisi di governo non ne abbia servizio che tanta importanza riveste per lo sviluppo nedì 11, dovrebbero poi rientrare in presenza al 50%. di primo e secondo grado. Tra gli studenti delle supe- dei Sats, equivalenti
determinato la caduta, l’ese- sociale ed economico del nostro Paese». Non dappertutto, però. Le Regioni si sono mosse a riori, gli unici a rientrare fin da oggi, sempre al 50%, agli esami di licenza
cutivo di Giuseppe Conte ini- Dal canto loro, i presidenti dei Consigli d’istituto, si di- macchia di leopardo, con ordinanze che fanno slitta- saranno quelli del Trentino Alto Adige, dove entrano elementare nelle
zierà a elaborare il nuovo pac- cono preoccupati per le condizioni di sicurezza al- re in avanti la ripresa in presenza, in alcuni casi anche in servizio anche i cani anti-Covid. primarie del Regno
chetto (decreto legge o Dpcm, l’interno delle aule, denunciando «la totale mancan- di settimane. Così sarà, per esempio, in Veneto, Friu- © RIPRODUZIONE RISERVATA Unito.
8 PRIMO PIANO Giovedì 7 gennaio 2021

Coronavirus:
le storie
Il sacrificio delle religiose italiane:
suore più anziane decimate dal virus IL FATTO
V
entisei suore morte per gli effetti del Covid nel giro di stesse congregazioni, dove sono accudite da consorelle più gio- il principale motivo di vulnerabilità, perché il Covid usa la pros-
pochi giorni, e in sole due comunità, tra Romagna e Friu- vani e da personale specializzato. Si è realizzato così un effet- simità come un volano per propagarsi. Si spiegano così noti-
li: è uno dei numerosi episodi drammatici che purtrop- to simile a quello registrato nelle Rsa: la positività di una suo- zie come quelle che riferiamo oggi, davanti alle quali però – co-
po si sono registrati in molte case di religiose in Italia nei die- ra si propaga alle altre, con l’età e la salute già precaria a com- me già in passato – scegliamo, una volta riferiti i fatti, di ren- L’età media
ci mesi di pandemia, con un bilancio complessivo che è anco- plicare tutto. Ma c’è un elemento ulteriore che rende ancora dere anzitutto omaggio alla donazione fedele e totale di que- avanzata, la salute
ra difficilmente calcolabile ma che potrebbe superare quello più commovente quel che stiamo registrando nella vita con- ste religiose (e delle consorelle che se ne prendono cura): tut- già precaria, il
già pesante dei sacerdoti diocesani (giunti a 204 vittime del vi- sacrata femminile sfidata dal Covid: ed è la fedeltà delle suore te loro hanno alle spalle una vita spesa donandosi interamen-
rus, tra parrocchie e case del clero). A pesare in modo decisivo al loro carisma comunitario, che le vede vivere le une accanto te agli altri, molte con una fecondità eccezionale, e anni spesi contagio entrato
sulla letalità dei contagi è l’età media delle suore ormai eleva- alle altre, sorelle sempre insieme, consumando la quotidianità in modo talora avventuroso. È il bene seminato a piene mani nelle case
ta, che si combina con la necessità di collocare per ragioni a- di una missione che si realizza solo attraverso la condivisione. che oggi resta. Ed è motivo di gioia e di gratitudine per tutti an- di riposo delle
nagrafiche e di salute molte religiose in case di riposo delle Quello che è un punto di forza della vita religiosa diventa ora che davanti a episodi tanto tristi. Anzi, specialmente ora. (F.O.)
congregazioni:
sono i fattori che
DIECI VITTIME A CERVIA TRA LE SUORE DELLA CARITÀ hanno sinora
IN FRIULI SERIE DI LUTTI TRA LE FRANCESCANE MISSIONARIE

Quelle vite donate «Come sorelle»


determinato
numerosi casi
di morti plurime

«Prima gli ultimi» L’addio di Gemona


DANIELA VERLICCHI no un’istituzione, benvolute da
Ravenna tutti» racconta il parroco della cit- FRANCESCO DAL MAS storici dell’auto» ricorda Pierlui-
tadina, don Pierre Laurent Ca- Gemona gi Sindici dell’associazione Il Log- Ospedali

«M
i scusi, non riesco bantous che, da piccolo, ha avu- gione. Il suo biglietto da visita la
in Calabria,
«D
ancora a racconta- to una di loro, suor Emilia Pelliz- io prova, ma non ritraeva con la tuta della Ferrari
re...». Dall’altra par- zaro, come maestra in una scuo- abbandona» sospi- che aveva avuto in dono da Luca appello
te della cornetta suor Ida Giusep- la paritaria di Ravenna, la San Vin- ra suor Stefania Cordero di Montezemolo, dopo
pina Raffaelli, superiora della co- cendo de Paoli: «Una vita spesa Bandiera, la superiora provincia- aver visitato Maranello.
dei vescovi
munità di Cervia delle suore del- per l’educazione la sua (è stata an- le delle Suore francescane mis- Le Missionarie del Sacro Cuore
la carità di Santa Giovanna Anti- che preside nello stesso istituto, sionarie del Sacro Cuore, mentre sono presenti a Gemona dal «Profonda
da Thouret dà l’idea dello strazio alle superiori), con un carisma in- ricorda le 16 sorelle che se ne so- 1861; gestiscono l’istituto com- preoccupazione» per il
di perdere 10 consorelle in meno dimenticabile. All’epoca quella no andate con il Covid. Lei, la pri- prensivo "Santa Maria degli An- sistema sanitario e
di un mese a causa del coronavi- scuola era antesignana della di- ma a positivizzarsi («Non so an- geli" e hanno una casa di riposo socio-assistenziale
rus. Da inizio dicembre, quando dattica più avanzata. Alla mater- cora come sia accaduto») è qui a con 79 ospiti. Suor Dina e suor sanitario è stata
il virus si è insidiato nella struttu- na già ci insegnavano a scrivere e ricordarle una per una, «come so- Chiardamiana erano insegnanti; espressa ieri
ra di via della Stazione che fa an- a fare di conto. Per non parlare relle di una stessa famiglia». suor Dina di musica, un’appas- dall’arcivescovo di
che da casa di riposo per la con- della testimonianza di vita: da lo- Due delle religiose della comunità di Cervia L’ultima, suor Carmelisa, è dece- sionata. Suor Anna era stata mis- Catanzaro-Squillace,
gregazione, e ha contagiato tutte ro ho ricevuto una bellissima im- duta il 2 gennaio. Trevigiana, a- sionaria in Francia e Svizzera. Vincenzo Bertolone,
le religiose resi- magine della vi- veva 86 anni. In Suor Lina era che ha chiesto
denti (45), supe- Suor Ida: «Il telefono ta religiosa». ospedale ce ne L’ultima è stata guardarobiera «un’assunzione di
riora compresa, squilla di continuo, Che evidente- sono altre due. suor Carmelisa, all’Istituto Me- responsabilità che porti
nel convento si è difficile raccontare mente ha la- Lunedì 4 gen- negazzi di Tre- ad evitare quello che
vive tra appren- sciato il segno. naio, in Duo-
86 anni. In tutto viso. Alcune di sarebbe uno scempio,
sione, preghie- quel che è successo». Anche suor Gia- mo, in occasio- 16 i decessi. La loro erano otti- una ferita ad una terra
ra, isolamento Dai migranti ai disabili, cinta Fabris era ne delle esequie superiora: «Dio prova, me cuoche. già sanguinante e priva
ma anche tanta l’impegno continua molto cono- di suor Eleono- ma non abbandona» «Tutte vite, in o- di servizi essenziali,
vicinanza (nella sciuta: «Era una ra Fontana, gni caso, spese soprattutto nel campo
distanza, ovviamente) da parte suora infermiera e ha prestato ser- mancata a 72 anni, sono state ri- soprattutto nell’educazione e della sanità e
della comunità, sia quella dioce- vizio in vari ospedali della pro- cordate tutte: le tre friulane – suor nella pastorale parrocchiale, i no- dell’assistenza socio-
sana che quella civile. «Il telefono vincia prima di tornare a Cervia Angelicarosa, suor Matilde, suor stri carismi», puntualizza suor sanitaria». Il presule,
squilla di continuo – racconta per mettersi a riposo», la ricorda Eleonora – e le altre: Dina, Emi- Stefania. che è anche presidente
suor Ida –: hanno chiamato tutti, suor Doriana, consorella in servi- liana, Maria Bruna, Anna, Raf- Quando a Gemona, già capitale della Conferenza
dall’arcivescovo ai sacerdoti ma zio nella comunità di Ravenna. faella, Carla, Giannina, Chiarda- del terremoto friulano, si è sapu- Episcopale regionale,
anche le persone comuni». Ora, «Era una mamma, a 360 gradi, per miana, Maria, Pierantonia, An- to che il virus era scoppiato al- fa riferimento alla «crisi
aggiunge la superiora, «stiamo tutti – aggiunge la sorella Marisa dreana, Linajoseph. Molte di lo- l’interno della casa religiosa, il in cui sono state
migliorando, siamo quasi tutte –. Si è spesa anche accanto alle ra- ro hanno operato sul territorio moto di solidarietà è stato spon- ricacciate alcune delle
negative. Abbiamo altre due so- gazze disabili gravi in una strut- friulano, nella catechesi e nell’e- taneo: volontari hanno realizza- principali strutture del
relle in ospedale, una delle quali tura di Budrio, e ancora a Pontre- ducazione, attraverso le scuole, to all’esterno un albero di Nata- territorio, da sempre
ha 97 anni, ma per fortuna i me- moli». Ancora suor Elena Vial ha nell’assistenza (lavoravano in ca- le con una cassetta dove poteva- all’avanguardia per
dici dicono che sta bene, e po- dedicato la vita alla pastorale dei se di riposo) e alcune nell’evan- no essere depositati i messaggi di professionalità e
trebbero dimetterla tra un po’. Si migranti in Svizzera («Aveva una gelizzazione. auguri. L’arcivescovo di Udine qualità dei servizi». «Le
può pensare di ricominciare, ma grinta che l’ha accompagnata an- «Oggi celebriamo una festa della monsignor Andrea Bruno Maz- vicissitudini che
con 10 sorelle in meno. E non è che qui a Cervia, negli anni in cui fede – ha evidenziato il parroco, zocato si è recato personalmen- praticamente da
solo una questione di numeri». era a riposo» racconta la superio- monsignor Valentino Costante – te a celebrare dalle suore, nel ri- sempre interessano, ad
È questione di vite, vite donate: in ra). Suor Eugenia Pia ha insegna- . Nessuno può cancellare il dolo- spetto delle norme anticovid, esempio, la
missione tra i migranti italiani in to a Ferrara in una scuola dell’in- re per la perdita, ma accanto a ciò mentre il Consiglio comunale ha "Fondazione Betania",
Svizzera, accanto a disabili o am- fanzia. Suor Damiana, suor Gre- c’è la gioia per il fatto che queste voluto onorare le scomparse con e che da ultimo hanno
malati negli ospedali, nell’ edu- goria, suor Miradio, suor Angela e sorelle sono tornate nella pie- un minuto di silenzio: «L’ammi- toccato ed ora
cazione dei giovani e dei bambi- suor Egidia si sono contraddi- nezza di Dio». Suor Eleonora era nistrazione comunale – fa sape- rischiano di travolgere
ni. Quelle di suor Giacinta Fabris stinte nel servizio infermieristico anche stata portata a Trieste per re il sindaco Roberto Revelant – persino un polo di
(93 anni), di suor Egidia Bertieri e nella pastorale ospedaliera in E- le cure: «Speravamo ce la facesse si stringe alla congregazione del- eccellenza
(91 anni) e di suor Miradio Piva milia Romagna, in Toscana, nelle – racconta affranta suor Stefania le suore Francescane esprimen- unanimemente
(86 anni) decedute all’inizio e a Marche. «Queste nostre sorelle, della direzione del convento –, e- do cordoglio e vicinanza. Le rin- apprezzato quale il
metà dicembre, di suor Eugenia donne di preghiera, animate dal- ra una persona gioiosa, sempre a graziamo per il servizio che han- "Sant’Anna" destano
Pia Celati (80 anni), di suor Emi- la passione per i poveri, nono- disposizione di tutti». Le sue pas- no dato alla nostra cittadina, un timore non solo per le
lia Pellizzaro (84 anni), di suor Da- stante la malattia – ci tengono a sioni sportive, in particolare per contributo inestimabile per la sorti di centinaia di
miana Veronesi (82 anni), di suor sottolineare le religiose della co- la Ferrari (la chiamavano "suor crescita della comunità». lavoratori, ma anche
Maria Gregoria Zanferrari (86 an- munità di Ravenna – sono morte Shummy", in onore del campio- Intanto il virus è entrato anche per l’integrità di un
ni) di suor Angela Bozzoli (82 an- serene e questa è una grande te- nissimo del Cavallino Schuma- nel vicino santuario di Sant’An- sistema sociosanitario
ni), di suor Elena Vial, 89 anni e stimonianza di fiducia e di ab- cher), l’avevano resa celebre: «In tonio, dove quattro frati sono ri- già depotenziato». Per
suor Vilma Veronesi. bandono in Dio solo». convento aveva organizzato an- sultati positivi. il presule «sembra
«A Cervia le suore della carità so- ©
RIPRODUZIONE RISERVATA La comunità di Gemona al completo, alcuni anni fa che un piccolo museo con pezzi © RIPRODUZIONE RISERVATA avvicinarsi il baratro
per le incomprensioni
tra istituzioni e per
LA PANDEMIA SOCIALE questioni burocratiche.
Il ripristino della

I vestiti cuciti dai nonni per le famiglie povere di Genova legalità è


fondamentale: si
accertino eventuali
FABIO CANESSA mezzo di paziente lavoro e do utile di passare tutto que- scritti all’associazione e lizzato questi lavori dico colpe responsabilità e
Genova che saranno distribuiti alle sto tempo chiusi in casa, ma metà arrivati grazie ad ami- grazie, grazie, grazie all’in- si ristabilisca in
famiglie in difficoltà, in par- soprattutto un’opportunità cizie e passaparola. «Non finito». maniera ferma e chiara

P
rendi un lungo perio- ticolare alle mamme affida- per dare un po’ di calore a abbiamo mai visto una si- I capi saranno distribuiti la correttezza delle
do di lockdown, 22 te alle strutture assistenzia- chi ne ha bisogno». E così lo mile corsa ad aiutare – con- dalla parrocchia attraverso regole. Al tempo stesso
chili di lana, un mini- li e ai piccoli in cura all’o- scorso 4 gennaio don Valen- tinua Gallinaro –. Molti non lo sportello Caritas e i cen- – è l’appello di
esercito di nonne e nonni spedale pediatrico Gaslini. tino Porcile, parroco della sono riusciti a venire e ci tri d’ascolto degli altri quar- monsignor Bertolone –
armati di ferri per cucire, u- Un’iniziativa particolar- Santissima Annunziata di hanno dato una mano an- tieri, la rete Genitore-Bam- si assicuri l’operatività
na parrocchia del Levante mente importante in tempi Sturla, ha ricevuto sul sa- che da altre città». bino del comune di Geno- di un settore e di centri
genovese da sempre in pri- di "pandemia sociale" co- grato della chiesa una mon- Per don Valentino, un "pre- va e l’istituto Gaslini. In can- indispensabili per la
ma linea per aiutare chi ha me questi. tagna coloratissima di sciar- te di frontiera" da sempre tiere ci sono già altre inizia- salute e l’assistenza».
bisogno. Amalgama il tutto «L’idea è nata quasi per ca- pe, gilet, maglioni, coperte, schierato a favore degli ul- tive. E Brigida Gallinaro è L’arcivescovo
e cuoci a fuoco lento per un so, chiacchierando tra noi – completi da neonato, ber- timi, è un gesto di grande determinatissima: «Il filo Volontari al lavoro a Genova calabrese confida in
mese e mezzo, senza di- racconta Brigida Gallinaro, retti, calze, guanti, scialli, valore: «È una benedizione, della solidarietà abbraccia «un’assunzione di
menticare l’ingrediente fon- presidente genovese e vice- scaldacollo e poncho che ma soprattutto voglio dire tutti quanti e deve conti- responsabilità che porti
damentale: l’amore per il presidente nazionale del- saranno poi distribuiti dal- grazie per avere aiutato a nuare con i nostri soci e tut- Sono ben 150 i capi lavorati a maglia ad evitare quello che
prossimo. Il risultato tangi- l’associazione che si occu- la Caritas parrocchiale. rendersi utili le persone an- ti quelli che vorranno unir- dai volontari dell’associazione sarebbe uno scempio,
bile è nei 160 capi lavorati a pa di invecchiamento atti- A collaborare all’iniziativa, ziane che non possono u- si. E la solidarietà non ha 50&Più per le persone in difficoltà. una ferita ad una terra
maglia che i volontari del- vo e organizza numerose i- chiamata "Dritto e rove- scire, non solo per l’emer- colore, solo il rosso dell’a- già sanguinante e priva
l’associazione 50&Più han- niziative di solidarietà –. Per scio", sono stati una sessan- genza sanitaria ma anche more». della città. Don Valentino, prete di servizi essenziali».
no realizzato in un mese e tanti anziani è stato un mo- tina di volontari, metà i- per le malattie. A chi ha rea- © RIPRODUZIONE RISERVATA di frontiera: è una benedizione (Raffaele Iaria)
Giovedì 7 gennaio 2021 PRIMO PIANO 9

Coronavirus:
il mondo
Il virus mette in ginocchio la California
«È il cuore del dramma americano»
terapie intensive e di posti letti che ven- somministrare l’ossigeno solo se i li- o ferite da incidenti stradali», fa sape- mezzi di soccorso prima di essere am- L’EPICENTRO
MARIANGELA MISTRETTA
San Francisco gono aggiunti in scuole, arene e sale velli di saturazione sono al di sotto del re il supervisore della contea, Hilda So- messi alle strutture ospedaliere. «Mol-
congressi. L’alta densità di popolazio- 90%. Si è al razionamento dell’ossige- lis, che sottolinea come il personale ti nosocomi sono costretti a prendere L’area più colpita

È è Los Angeles,
il cuore del contagio, l’epicen- ne – nella sola contea di Los Angeles vi- no, tanto da rendere necessario l’in- medico sia «fisicamente e mental- decisioni molto difficili su quali pa-
tro del dramma americano. vono 10milioni di abitanti – e la pre- tervento delle squadre di genieri della mente esausto». Più di 700 infermieri zienti accogliere. Siamo sull’orlo di u- dove gli ospedali
L’anno nuovo non è comincia- senza di ampie sacche di povertà in U.S. Army per rendere più efficiente il sono stati riassegnati per infoltire le fi- na catastrofe», ha affermato il diretto-
to sotto i migliori auspici in California, quest’area sono fattori che non hanno sistema di distribuzione delle bombo- la dei reparti Covid, mentre più di 75 re dei Servizi per la salute della contea sono al collasso
dove in questi giorni si assiste a un nuo- aiutato. L’emergenza è tale che le au- le e l’approvvigionamento di fornitu- fra dottori e infermieri dell’esercito so- di Los Angeles. Mentre container-frigo Container-frigo
vo picco, con l’ultimo record di oltre torità mediche hanno chiesto agli o- re. Anche i respiratori scarseggiano. I- no arrivati in aiuto nella zona. Grave è vengono posteggiati dietro gli ospeda- nei parcheggi
74mila nuovi casi registrato in un solo peratori delle ambulanze di non por- noltre, «è sempre più difficile curare anche la carenza di ambulanze, dato li per accogliere le salme che gli obito-
giorno, lunedì, e il numero totale di tare in ospedale pazienti con bassissi- chi arriva in ospedale con ferite da ar- che molti ammalati sono costretti ad ri non riescono più a contenere. Ep-
dei centri sanitari
contagi da inizio pandemia arrivato ie- me possibilità di sopravvivenza, e di ma da fuoco, attacchi di cuore, infarti aspettare per diverse ore proprio sui pure, la California era stata la più vir- per le salme
ri a quota 2.496.990, mentre sono tuosa durante la prima ondata della che non trovano
27.519 i morti. «Un’ondata che si ag- pandemia. Il SF Chronicle, giornale di più posto
giunge a un’ondata», ha detto il gover- San Francisco, attribuisce le ragioni del
natore Gavin Newsom, commentan- deterioramento in parte alla mancan-
negli obitori
do la grave situazione. «Questa è una za di stretti controlli delle misure con- Schierato anche
settimana molto critica – ha aggiunto tenitive, in parte a un senso diffuso di l’esercito
–, stiamo entrando in quella fase che fatica, dato che la California è in uno
avevamo anticipato e che sta creando stato di semi-lockdown continuato da
una grande pressione sulle terapie in- marzo scorso, oltre al fatto che nel sud
tensive, adesso che le festività sono fi- l’atteggiamento verso il virus è sempre
nite». Un’impennata che quindi non stato un po’ più rilassato.
sorprende del tutto dopo settimane di La situazione è meno drammatica in-
vacanze, cominciate a fine novembre fatti nella Bay Area, ma finché la di-
con Thanksgiving e proseguite duran-
te il periodo natalizio, in cui tanta gen-
sponibilità delle terapie intensive ri-
mane sotto il 10%, le autorità hanno Il «record»
te si è spostata e ha viaggiato nono- fatto sapere che lo “stay at home or-
stante le raccomandazioni contrarie. der”, potrebbe essere prolungato oltre
Così le numerose restrizioni adottate l’8 gennaio, mentre a San Francisco è Mille morti
a livello statale, il ritorno allo “stay at stato già esteso a tempo indetermina-
home order” lo scorso 7 dicembre, la to. Sul fronte della vaccinazione, solo a Londra
cancellazione di eventi super-conta- un terzo delle dosi mandate in Ca- e Berlino
giosi a Natale e a Capodanno, non so- lifornia sono state somministrate a
no bastati a contenere la forte diffu- 450mila persone. Il governatore New- Germania e Gran
sione dei contagi. som ha ammesso «complicazioni lo- Bretagna fanno i
La zona più colpita è la contea di Los gistiche» e ha annunciato lo stanzia- conti con il
Angeles. Le ultime notizie riportano di mento di 300milioni di dollari per ac- contagio. Che
ospedali quasi al collasso che non rie- celerare la distribuzione. segna in
scono più ad accogliere pazienti nelle Un ospedale da campo allestito a Orange, all’esterno dello University of California Irvine Medical Center / Reuters © RIPRODUZIONE RISERVATA continuazione
tristi record. Ieri
Berlino ha contato
L’EMERGENZA 21.237 nuove
Esplodono i casi La diffusione del coronavirus 191 infezioni da
coronavirus e
in Spagna nel mondo Paesi colpiti 1.019 morti in un
giorno. Anche la
Rogo in ospizio Gran Bretagna non
sembra arrestate
muore anziana la crescita della
curva di vittime e
contagi: 1.041 le
PAOLA DEL VECCHIO Oceano persone decedute
Madrid Atlantico e 62.322 le
infezioni, secondo

A
lba drammatica per un gli ultimi dati
incendio in una resi- ufficiali diffusi dai
denza di anziani a Sivi- media britannici.
glia. Una donna di 89 anni è
morta, 5 anziani sono gravi e
18 sono in ospedale per intos-
sicazioni e ustioni. Le fiamme,
86.704.216 Oceano
secondo la polizia, hanno avu- Totale contagi Indiano
to origine in una stanzetta del L’Olanda
secondo piano della casa di ri- Oceano
per ultima
poso DomusVI-Adorea e si so-
no rapidamente propagate a-
gli altri piani. Oltre 170 fra a-
1.874.732 Pacifico
somministra
genti, vigili del fuoco e perso-
Totale VITTIME i vaccini
nale medico hanno partecipa-
to all’evacuazione dei 78 an- Mentre non si spegne
ziani ospiti, trasferiti in altre TOTALE CONTAGI TOTALE VITTIME la polemca sui ritardi
strutture. Evitata una tragedia Stati Uniti 21.074.724 Spagna 1.982.544 Ucraina 1.124.482 Stati Uniti 358.279 Russia 59.137 Polonia 30.055 e sulle accuse al
peggiore nella residenza, una India 10.374.932 Germania 1.832.675 Perù 1.019.475 (New York) 38.743 Iran 55.830 Indonesia 23.296 governo di Mark
delle più colpite dalla prima Rutte di
Brasile 7.810.400 Colombia 1.702.966 Paesi Bassi 852.921 Brasile 197.732 Spagna 51.430 Turchia 22.070
ondata di Covid-19. Intanto al «inefficienza», ieri ha
giro di boa delle festività, in Russia 3.274.615 Argentina 1.662.730 Indonesia 788.402 India 150.114 Colombia 44.428 Ucraina 20.171 preso in via la
pieno rialzo dei contagi, au- Gran Bretagna 2.845.203 Messico 1.466.490 Rep. Ceca 776.967 Messico 128.822 Argentina 43.785 Belgio 19.827 campagna di
mentati in 30.500 in 24 ore, le Francia 2.738.007 Polonia 1.344.763 Romania 654.007 Gran Bretagna 77.470 Perù 37.830 Cile 16.816 vaccinazione anti
autorità sanitarie escludono Turchia 2.270.101 Iran 1.261.903 Belgio 652.735 Italia *76.877 Germania 37.314 Canada 16.336 Covid-19 in Olanda.
un nuovo lockdown duro, si- Italia *2.201.945 Sud Africa 1.127.759 Canada 627.330 Francia 66.417 Sud Africa 30.524 Romania 16.299 Una donna di 39 anni,
mile a quelli decretati in Regno Sanna Elkadiri, che
Unito o Israele. FONTE: JOHNS Hopkins University & Medicine Dati aggiornati a ieri 6 gennaio ore 20.00. Il conteggio si basa sui dati ufficiali forniti dalle autorità sanitarie dei singoli Paesi *Dati Protezione Civile, Ministero dell’Interno lavora in una casa di
Con la campagna di vaccina- cura, è stata la prima
zioni avviata con il contagoc- persona a ricevere il
ce, sono 7 le regioni a rischio L’INCHIESTA SULL’ORIGINE DEL COVID-19 vaccino Pfizer ieri
«molto alto» con un quarto del- mattina nella cittadina
le unità di terapia intensiva oc-
cupate. Rischio «estremo» per
la metà delle grandi città, fra
Pechino «rallenta» gli ispettori dell’Oms: necessario un accordo di Veghel. I primi ad
essere vaccinati nei
Paesi Bassi sono gli
cui Madrid, Barcellona, Valen- La Cina si LUCA MIELE niano una possibile ripresa della re il viaggio. Il team di 10 esperti ucciso oltre 1,8 milioni di perso- operatori sanitari
cia, Palma di Maiorca, con pandemia. sarebbe dovuto arrivare in Cina ne nel mondo e devastato l’eco- delle case di cura. Poi
trincera dietro
I
un’incidenza superiore ai 500 l fair play tra Cina e Oms che Pechino per ora si trincera dietro questa settimana con il compito nomia globale. toccherà anche al
casi per 100mila abitanti che, la necessità aveva caratterizzato la prima la necessità di stipulare accordi delicato di stabilire come e dove Tutto questo mentre il Paese ha personale sanitario
per gli epidemiologi, è il se- di un’intesa emergenza del coronavirus preventivi. I ritardi della missio- il virus è passato dagli animali a- varato una serie di nuovi divieti ai negli ospedali e nei
gnale della terza ondata. preliminare – tutta una serie di complimenti ne, a lungo pianificata degli e- gli esseri umani ma, con alcuni viaggi verso Shijiazhuang, capo- servizi di ambulanza. I
«Vengono settimane compli- (e silenzi) che aveva fatto infuria- sperti dell’Oms «non sono solo u- di loro già in viaggio, la Cina ha luogo dell’Hebei e città di 11 mi- Paesi Bassi sono
cate, la pandemia nel nostro dopo trattative re Trump e gettato ombre sul- na questione di visti». I colloqui, negato il visto d’ingresso. lioni di abitanti a circa 300 chilo- l’ultimo Paese dell’Ue
paese sta crescendo», ha av- lunghissime l’imparzialità dello stesso orga- ha affermato la portavoce del mi- Due giorni fa il direttore dell’Oms metri a sud di Pechino, per stron- a lanciare la
vertito il ministro di Sanità Sal- E nel Paese nismo dell’Onu – sembra ormai nistero degli Esteri Hua Tedros Adhanom Ghebreyesus care un nuovo focolaio, mentre le campagna di
vador Illa. Peraltro bersaglio di tornano divieti un ricordo lontano. Pechino “ral- Chunying, continuano «sulla da- ha annunciato, come previsto, la autorità sanitarie nella provincia vaccinazione anti-
critiche dopo l’ufficializzazio- lenta” la missione degli ispettore ta specifica e sull’organizzazione partenza dell’équipe di scienzia- del Guangdong hanno rilevato un Covid, iniziata il 27
ne della sua candidatura alla e nuovi contagi: che dovrebbe tentare di dare una specifica della visita del gruppo ti per la Cina, dichiarandosi «mol- nuovo ceppo virale trovato in Sud dicembre scorso
presidenza della Generalitat di test di massa “carta d’indentità” al Covid e, in di esperti». «La questione della ri- to deluso» per il mancato via li- Africa. Dieci autostrade che por- negli altri Paesi
Catalogna alle regionali del 14 per 11 milioni particolare, spiegare la sua origi- cerca dell’origine è incredibil- bera delle autorità di Pechino. tano a Shijiazhuang sono state dell’Unione. «È un
febbraio come capolista socia- a Shijiazhuang ne. Ostruzionismo deliberato? mente complicata», ha aggiunto Per gli esperti internazionali in chiuse, così come il capolinea dei momento incredibile,
lista. Per Pp, Ciudadanos e an- Poca trasparenza da parte del gi- Hua. «Per garantire che il lavoro gioco c’è la narrazione “politica” servizi di autobus: ci sono stati siamo iniziando a
che soci del governo Sánchez, gante cinese che continuerebbe del team di esperti internaziona- del virus. Pechino, malgrado la 117 contagi registrati nella città, vedere la fine della
come la ministra Yolanda Diaz a “velare” la situazione reale del- li in Cina si svolga senza intoppi, disponibilità alla missione chia- di cui almeno altri 63 segnalati ie- crisi», ha detto il
(Podemos), «farebbe meglio a la diffusione del virus? Sta di fat- dobbiamo eseguire le procedure rita dal presidente Xi Jinping al- ri e 78 asintomatici, che hanno ri- ministro della salute
centrarsi sull’emergenza sani- to che la rottura con l’Oms coin- necessarie e prendere accordi l’assemblea dell’Oms, è deter- chiesto test di massa in tutta l’a- olandese Hugo de
taria nazionale». cide con nuovi numeri, fatti tra- pertinenti», nonostante i mesi di minata a controllare le ricostru- rea interessata. Jonge assistendo alla
© RIPRODUZIONE RISERVATA pelare dalla Cina, che testimo- trattative già spesi per organizza- zioni sull’origine del virus che ha © RIPRODUZIONE RISERVATA prima vaccinazione.
10 POLITICA Giovedì 7 gennaio 2021

IL CONFRONTO
Il senatore
fiorentino ammette
che un’apertura c’è
stata, ma vuole
vedere le carte.
Conte e Renzi allungano la crisi
Timidi segnali fra i due. Il premier si affida a Facebook: disponibile al dialogo su buone idee di tutti
«Conte ci ha quasi
sfidato in Senato, Verso il Cdm domani. Il leader Iv: se può lavori o tocca ad altri. Il Pd: il governo è «punto d’equilibrio»
lo aspettiamo lì».
E l"avvocato" ROBERTA D’ANGELO ciarsi troppo. E il leader di Iv (disposto ad andare avanti sen- zare i sogni di uno dei due con- ranza. Da Palazzo Chigi non ar- citamente a quel rimpasto di cui
non ha ancora MARCO IASEVOLI scettico che sembra - ancora za dimissioni e con la stessa tendenti, e di fronte alla volontà riva la convocazione dell’atteso si parla da giorni, con ipotesi più
sembra - apprezzare, ma non maggioranza, ma ancor più so- di non chiudere in anticipo la Consiglio dei ministri che do- o meno spericolate, nel vortice
accantonato l’idea

L’
enigmatico sorriso abbastanza. Continua dunque stituendo i gruppi di Italia Viva legislatura, l’ipotesi del Conte- vrebbe ratificare o almeno esa- di ricostruzioni e scenari ali-
dei "responsabili" della Gioconda po- la rincorsa del gatto col topo dei con un numero sufficiente di ter potrebbe diventare l’unica minare il nuovo Recovery Plan. mentati dal suo silenzio. Ebbe-
trebbe rappresentare due protagonisti del braccio di "responsabili"), o con un nuo- via di uscita. Non c’è una data per il tavolo ne, stavolta Conte ha davanti
i due volti della crisi del Conte 2, ferro che potrebbe chiudersi vo governo e un nuovo premier, Dopo giorni di silenzio, il pre- con i leader o i capigruppo del- le carte rivedute e corrette dai
con il premier che sembra - con un rimpasto e una versione secondo le ambizioni del sena- mier sceglie un lungo post su la maggioranza, che dovrebbe ministri Gualtieri, Amendola e
sembra - offrire una tregua a aggiornata dell’esecutivo gui- tore di Rignano. In assenza però Facebook per riprendere il filo precedere il Cdm. Ma Giuseppe Provenzano, che recuperano in
Matteo Renzi ma senza sbilan- dato dall’"avvocato del popolo" di elementi concreti per realiz- del dialogo con la sua maggio- Conte apre al dialogo. E impli- parte le indicazioni dei gruppi
della coalizione. Con quelle
cerca di verificare la reazione
Lombardia, IL FONDATORE DI M5S LETTERA AL PREMIER dei suoi alleati e in particolare
quella di Iv.
Moratti vice Grillo "arruola" Cicerone Fassina: «Correggi la rotta Il governo ha davanti «sfide im-
di Fontana per denigrare Renzi e vieni in Parlamento» ponenti, molto impegnative»,
scrive allora. «Per raggiungere
e assessore questi obiettivi occorrono piena
Matteo Renzi come Lucio Sergio Ca- Con una lettera aperta, Stefano Fassi- dedizione, lucida determina-
La nuova squadra tilina il congiuratore. Beppe Grillo si na, deputato di Leu, chiede al presi- zione, intelligente lungimiran-
della Lombardia è affida a Cicerone, utilizzando un fram- dente del Consiglio di accogliere le mi- za. Una premessa imprescindi-
praticamente pronta mento del discorso pronunciato al Se- gliori proposte della maggioranza e di bile è rafforzare la coesione del-
per la presentazione, nato romano dal celebre oratore e fi- presentarsi in Parlamento. «Caro pre- la maggioranza e, quindi, la so-
con Letizia Moratti losofo dell’antichità, per rivolgersi, sidente Conte, ti scrivo per darti un lidità della squadra di governo.
che torna in politica senza nominarlo, al leader di Iv accu- consiglio, non richiesto, da semplice Se percorreremo questo cam-
presentata come sandolo di voler «portare alla totale di- deputato che a settembre 2019, con mino con senso di responsabi-
punta di diamante struzione il governo e la vita di tutti i tanti dubbi, ha votato la fiducia – affer- lità, avremo la più salda garan-
della nuova giunta. cittadini». Il fondatore di M5s ha affi- ma nella missiva pubblicata sul sito zia di andare nella direzione giu-
Non solo da assessore dato al suo blog un estratto del famo- dell’HuffPost–. Riconosci gli errori sta, perseguendo l’interesse ge-
al Welfare, ma anche so discorso del «quo usque tandem», compiuti, sottraiti ai ricatti dei disperati nerale». Una prima risposta al-
da vicepresidente. In ovvero «(fino a che punto) approfitte- in cerca di visibilità e di potere, fai la mi- la richiesta di rimpasto. Una di-
attesa delle prossime rai della nostra pazienza? Per quanto gliore sintesi possibile tra le proposte mostrazione di disponibilità al-
elezioni, in cui tempo ancora la tua pazzia si farà bef- arrivate dai partiti, proponi qualche li- l’ascolto, che, assicura Conte,
potrebbe essere lei il fe di noi? A che limiti si spingerà la tua mitato rafforzamento della squadra di «non è mai venuta meno e mai
candidato temerarietà che ha rotto i freni?». E an- governo se necessario e vieni, subito, verrà meno da parte mia».
governatore, come cora: «Hai diviso l’Italia tra i tuoi; hai in Parlamento a comunicare le corre- Un ascolto tradotto in fatti dal
spera Forza Italia. E la stabilito la destinazione di ciascuno; zioni di rotta e a prendere impegni chia- ministro dell’Economia Guarl-
Lega potrebbe hai scelto chi lasciare al governo e chi ri. Chiedi un voto di fiducia. Non come tieri, spiega il premier, che con
pretendere il condurre con te. Le porte sono aper- sfida alle legittime e comprensibili ri- i contributi dei partiti avrebbe
candidato sindaco di te. Vattene! Porta via anche tutti i tuoi. chieste dei partiti di maggioranza, ma finalizzato il lavoro per «mi-
Milano. Per la Moratti Purifica la città!». come atto necessario a ripartire». gliorare il Piano». E dunque,
ha avuto parole a dir Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte / Ansa prosegue, «a breve ci ritrovere-
poco di elogio il mo con tutte le forze di mag-
segretario della Lega, gioranza per operare una sin-
Matteo Salvini, VERTICE CON GUALTIERI, AMENDOLA E PROVENZANO. OLTRE CHE ALLA SANITÀ ARRIVANO SOLDI PER ASILI NIDO, GIOVANI E TERZO SETTORE tesi complessiva, che valga a se-
«assolutamente» lezionare gli investimenti e le
contento di averla
anche come
vicepresidente, anche
se definire i ruoli
spetta «all’allenatore»,
Più investimenti e fondi nel Piano riforme più utili a modernizza-
re il Paese». A seguire, il sospi-
rato Cdm. Qualcuno dice do-
mani, ma non è certo.
Parole che non convincono Iv, in
il governatore Attilio
Fontana. Forse per Salgono al 70% su risorse ora a quota 206 miliardi. Palazzo Chigi: è migliorato attesa di «fatti». Il post viene ac-
colto con scetticismo da Renzi,
tacitare chi legge la che non vede ancora la rispo-
vicepresidenza di NICOLA PINI dedicate agli investimenti salirebbe intorno al 70% stato quello di rafforzare i due pilastri del progetto sta. L’ex premier non vuole ce-
Moratti come una del totale del Pnrr e i miliardi destinati a opere ag- europeo, imperniato sulla transizione ecologica e dere ma non sente ancora vici-

P
sorta di iù investimenti, ma su meno progetti, un ta- giuntive rispetto a quelle già finanziate salirebbe- digitale. Ad esempio sulle infrastrutture di traspor- no il traguardo, anche se am-
commissariamento glio ai bonus (non a quello del 110%), più fon- ro di una decina di miliardi arrivando in tutto a 206 to Bruxelles ha chiarito che la priorità è la sostenibi- mette che una pur minima a-
del governatore di sulla sanità. La bozza del nuovo Recovery miliardi, con l’aggiunta di fondi europei (5,5 mi- lità ambientale e dunque, più ferrovie e meno stra- pertura c’è stata. E però il nuo-
leghista, anche lui plan prende forma e sarà sottoposta ai leader di mag- liardi dalla Coesione, 0,3 miliardi dal Pon per la de. Usciranno alcuni capitoli, come quello del Patent vo Piano non arriva (gli viene
come l’ex assessore gioranza, che nelle prossime ore daranno l’ultima scuola, uno dal React Eu e 1,5 dal Fears). Una so- Box (tassazione agevolata sui beni immateriali co- promesso per oggi) e ancora
Gallera spesso al valutazione dopo un nuovo confronto. Un passag- luzione di compromesso tra le richieste di chi, co- me i marchi e i brevetti). Arriveranno risorse ag- non sa quante e quali delle sue
centro di polemiche. gio che si intreccia con la tortuosa fase di verifica nel me i renziani, volevano spingere al massimo sugli giuntive per la Sanità, 18 miliardi invece dei 9 previ- richieste sono state accolte.
Quella di Moratti è una governo. Dopo un incontro con i ministri Gualtieri investimenti e la prudenza di Gualtieri, preoccu- sti finora, comprensivi però anche dell’edilizia o- In un’intervista al Tg3, registra-
figura a dir poco (Economia), Amendola (Affari europei) e Provenza- pato per la tenuta dei conti pubblici. I 68 miliardi spedaleria. Più fondi per i giovani, il Terzo settore e ta prima del post di Conte, Ren-
ingombrante, anche no (Sud) è stato Giuseppe Conte ieri pomeriggio a di sovvenzioni a fondo perduto previste dal piano le persone con disabilità; per gli asili nido arrivano zi resta guardingo e soprattutto
perché l’ex presidente dare l’annuncio: «Le proposte e le osservazioni in- infatti non incidono sul deficit, ma i prestiti sì. Per 3,6 miliardi, uno per le materne. non rinuncia a toni da ultima
Rai e Ubi, ex ministro dicate dalle forze politiche si sono rivelate contri- questo una parte delle risorse continueranno a es- Se il nuovo piano riuscirà a vedere la luce, Bruxelles spiaggia: «Conte ha detto "verrò
dell’Istruzione, ex buti utili ad arricchire e a migliorare il Piano», ha sere solo sostitutive dei fondi nazionali già ricom- lo attenderà un esame molto attento e severo. C’è la in Senato", quasi sfidandoci. Lo
sindaco di Milano, ha scritto il premier spiegando che la nuova versione del presi nelle previsioni di deficit. possibilità che i fondi vengano sospesi in caso di vio- aspettiamo lì. Se il governo è in
accettato di tornare in Piano di resilienza e rilancio (Pnrr) «punterà con an- Con il lavoro degli ultimi giorni c’è stata una revi- lazione del Patto di stabilità o di mancato rispetto del- grado di farlo, lo faccia. Altri-
campo, ad alcune cora maggior decisione sugli investimenti, soprat- sione del lungo elenco di microprogetti. Molti sa- le raccomandazioni relative agli squilibri macroe- menti toccherà ad altri. Non è
condizioni, fra cui i più tutto quelli ad alto impatto sulla crescita, sulla tra- ranno accorpati, altri cancellati e recuperati sotto al- conomici, oppure nel caso che obiettivi e program- una questione personale, quel-
ampi poteri. sformazione dei settori e sulle filiere innovative». tri programmi Ue ordinari. L’obiettivo del lavoro de- mi di spesa annunciati non vengano rispettati. le si risolvono».
L’opposizione accusa Secondo quanto si è appreso, la quota di risorse gli ultimi giorni da parte del Mef e degli Affari Ue è © RIPRODUZIONE RISERVATA In sostanza si prende tempo. Per
Fontana di aver fatto Conte sono buoni anche i mi-
gestire tutto a Salvini, nuti, per capire se può proce-
fiducioso che tutto sia dere senza Renzi. E Renzi gio-
deciso al 99% e poi si Renzi: vaccino Vaccinare i professori per poter riaprire slittamento a fine mese. «Ogni settimana vacciniamo solo gli insegnanti, così da cherà la carta delle dimissioni
potrà partire, anzi le scuole, subito e in sicurezza. È la l’Italia riceve 470mila dosi di vaccino: è poter riaprire le scuole dando i tamponi delle ministre solo quando po-
«correre». L’1% è la subito a tutti proposta di Italia Viva per il piano anti lo stesso numero degli insegnanti della agli studenti e i vaccini agli insegnanti - trà dimostrare che Conte ha o-
ripartizione di deleghe i professori Covid, vista la riapertura in ordine scuola media e superiore», dice ai suggerisce l’ex presidente del Consiglio messo risposte non tanto sul
fra gli assessori di sparso sul territorio nazionale, con molti microfoni del Tg3 il leader di Iv Matteo - ed è una cosa che si può fare, Recovery, quanto sui nodi «po-
Forza Italia. governatori che hanno preferito uno Renzi. «La settimana prossima semplice e concreta». litici», dal Mes alla giustizia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

CENTRODESTRA IN ORDINE SPARSO UCCISO 41 ANNI FA


Maria Falcone: ancora troppe ombre
Salvini pensa di nuovo alla piazza. Berlusconi lancia la sfida sul Recovery sull’omicidio di Piersanti Mattarella

«A
ANGELO PICARIELLO talia, invece, concentra il suo covid: siamo di fronte al Piano Gelmini. Però «anche questa gono programmate normal- ncora troppe ombre sull’omicidio di Pier-
impegno alla raccolta firme in Marshall del XXI secolo», scrive versione del Pnrr, arrivata nella mente. Non è altro che una scu- santi Mattarella», denuncia Maria Falco-

S
e la maggioranza arran- "solitaria" per «rispedire al mit- il presidente di Fi in una lettera calza della Befana, non sarà sa per sfuggire al giudizio degli ne, sorella del magistrato morto a Capaci.
ca, l’opposizione fatica tente» il governo». Una campa- pubblicata al Sole 24 ore. «Il pre- quella buona», scommette la italiani e continuare, come nul- L’allora presidente della Regione Siciliana fu assassinato
ad approfittarne con una gna che riceve, inaspettata, l’a- sidente del Consiglio annuncia capogruppo alla Camera degli la fosse, a governare non aven- dalla mafia il 6 gennaio di 41 anni fa. Un sicario fece
iniziativa unitaria. Matteo Sal- desione, insieme al figlio Luca, la nuova versione del Pnrr, che azzurri. E «una domanda sorge do alcun progetto e sperperan- fuoco sulla Fiat 132 in cui era appena entrato, in via del-
vini dopo aver provato ad af- di Maria Fida Moro, figlia dello avrebbero recepito le osserva- spontanea: per Pasqua avremo do risorse in bonus e marchet- la Libertà a Palermo, insieme alla moglie Irma Chiaz-
facciare l’ipotesi larghe intese statista Dc assassinato dalle Br. zioni delle forze politiche che finalmente un progetto per l’I- te. Il Governo Conte ha fallito: è zese, ai figli Maria e Bernardo e alla suocera, per an-
(mentre Giorgia Meloni propo- Giorgia Meloni la ringrazia. sostengono l’esecutivo. Tutto talia?». Ma per Forza Italia «que- ora che vada a casa», scrive su dare a messa. Tra i primi a soccorrerlo il fratello Sergio,
neva una mozione di sfiducia) Forza Italia recita un altro spar- questo naturalmente inaudita sto governo cadrà per la sua in- Facebook la leader di Fdi. attuale capo dello Stato, che lo prese tra le sue braccia
ora propende per la spallata da tito ancora. Né piazza, né mo- altera parte: per l’opposizione capacità di decidere, non per «È squallido e scandaloso quel morente. «Rimane vivo il ricordo e l’esempio di un uo-
dare a quello che definisce un zioni di sfiducia ma - in linea ci sarà tempo, e viene da chie- pressioni di piazza», sottolinea che sta succedendo in queste o- mo delle istituzioni che ha creduto nella forza dello
«governo di inetti», in diretta Fa- con la collocazione europea nel dersi quando arriverà questo Giorgio Mulé. re», incalza Salvini, che denun- Stato per sconfiggere mafia e corruzione», scrive su
cebook: «Stiamo lavorando Ppe - Silvio Berlusconi incalza tempo», ironizza Mariastella Giorgia Meloni punta dritta al- cia il «teatrino Conte-Renzi-Di Twitter Giuseppe Conte. «Un modello a cui ispirarsi
contro il governo in Parlamen- l’esecutivo sulla programma- le urne: «Mentre ai vari espo- Maio-Zingaretti, rimpasti, chi nell’amministrazione della cosa pubblica», per il pre-
to, ma siamo pronti a tornare zione europea: «Il Recovery Plan Fdi al lavoro per la nenti di Pd e M5s piace raccon- va, chi viene. Con 8 milioni di sidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati. «Pagò
anche in piazza, in maniera e- è davvero un’occasione irripeti- sfiducia a Conte. Meloni: tare la storiella che in Italia non studenti che non sanno cosa con la vita il suo impegno per una Sicilia finalmente li-
ducata e ordinata. Non possia- bile. Grazie all’Europa dispor- «Si vota ovunque. No si può votare perché "sarebbe fanno lunedì e 5 milioni di im- bera dalle sopraffazioni», sottolinea il presidente del-
mo - avverte -essere ancora in remo di 209 miliardi, dei quali da irresponsabili" a causa della prenditori che non sanno cosa la Camera, Roberto Fico. Un dovere «continuare a tra-
balìa di Conte, Renzi, De Mi- 82 di sovvenzioni a fondo per- alla storiella che non si pandemia, nelle altre nazioni fanno domani». smettere alle nuove generazioni il suo esempio e co-
cheli e Zingaretti». Fratelli d’I- duto, per la ricostruzione post- può per la pandemia» europee e non, le elezioni ven- © RIPRODUZIONE RISERVATA raggio», per il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.
Giovedì 7 gennaio 2021 ATTUALITÀ 11

LA STORIA A destra: Enrico Davoli


con Tiziana Bernardi
che ha in braccio Henri
Dal Campus appena nato e
Biomedico Cristina, studentessa
che lo ha fatto
di Roma nascere. A fianco: un
alla Tanzania, intervento in sala
dopo aver operato operatoria
in scenari
drammatici come
l’Afghanistan e i LUCIA BELLASPIGA spedali erano mattatoi, così
Balcani. L’incontro presentai con Unicef un pro-
con una Onlus ha
«L
’emozione della getto di ristrutturazione di tut-
chirurgia non me te 23 le maternità, dotandole –
riacceso l’impegno la dà nient’altro al primo Paese al mondo – di re-
per gli ultimi mondo. Sognavo il calore dei parti rivoluzionari baby
corpi sulle mie mani, mi man- friendly, dove il neonato dor-
cava il contatto fisico con le me da subito accanto alla ma-
persone da curare. Così, dopo dre, che quindi lo allatta a chia-
anni di rigetto, sono tornato». mata, non a orari fissi. Ho for-
Enrico Davoli, 57 anni, chirur- mato il personale, acquistato
go generale d’urgenza al Cam- incubatrici ed ecografi, porta-
pus Biomedico di Roma, è ap- to all’eccellenza corsie da in-
Golfini Rossi, pena atterrato in Africa, quel- cubo: prima per venti donne
l’Africa che lo aveva ammalia- c’era un bagno solo, al buio
la Onlus che to fin da bambino e poi lo ave- perché da mesi mancava l’uni-
scommette va respinto, dopo una vita di- ca lampadina, poi ogni stanza
ventata troppo dura anche per ebbe il suo, tutto grazie a fon-
sullo sviluppo uno che il viaggio di nozze lo a- di della Comunità Europea».
veva fatto nella foresta tropi- Nel 2003 approda nell’Uganda
«Se forniamo acqua cale del Camerun operando dei bambini soldato, «la notte

«Io, medico in missione


pulita, ma poi i secchi malati a tre ore di jeep dal pri- dalla campagna venivano a
sono contaminati, a mo centro medico, e che in Af- dormire sui marciapiedi della
cosa serve?». È questa ghanistan mutilava giorno e città per non farsi rapire. Li ra-
la concretezza notte i bambini saltati sulle mi- strellavano, li drogavano, per
imprenditoriale con cui ne antiuomo, ma che un gior- renderli feroci gli facevano be-
Tiziana Bernardi, 40 no ha dovuto dire basta. «Si u- re il sangue delle vittime e uc-
sa una vera sega, come fosse la cidere i loro genitori. A 5 o 6 an-

nel cuore della savana»


anni di carriera nelle
maggiori banche gamba di un tavolino – rac- ni facevano chilometri a piedi
internazionali, ha conta –, su ottanta centimetri per rifugiarsi da noi, poi la mat-
fondato la onlus di arto di un bambino la mina tina di nuovo in cammino per
"Golfini rossi" ne brucia trenta, tu vorresti sal- andare a scuola».
(l’uniforme dei bambini vargli il ginocchio, sai che sa- È stato anche direttore di Me-
nelle scuole primarie in rebbe importante, ma il fango dici senza Frontiere, il dottor
Africa), dopo essere penetra e quei due centimetri nosciuto gli 80 giovani monaci no già stati ingaggiati, i docen- un ambulatorio odontoiatrico. mani, dove nonostante la po- Davoli, e responsabile per
capitata 5 anni fa nel in più ti fregano, devi tagliare di Mvimwa, molti laureati, ve- ti del Politecnico di Milano Per ora faremo alcune missio- vertà la sera la gente ha sempre l’Oms delle reti di emergenza
monastero tanzaniano più in alto... C’è un antico det- ra espressione dell’Ora et La- hanno affidato a studenti di ni all’anno, ma quando andre- un motivo per ballare e i pic- sanitaria in tutta Europa, com-
di Mvimwa, che ospita to, "il medico pietoso fa la pia- bora declinato in forma mo- "Ingegneria applicata alla sa- mo in pensione potremmo tra- coli si divertono anche con un presi i Paesi dell’ex Unione So-
80 giovani benedettini ga puzzolente", in Italia oggi derna come motore di uno svi- nità" le tesi di laurea sulla co- sferirci del tutto, chissà, l’Afri- pallone di carta». Non così in vietica, dal Turkmenistan al-
africani. Da allora il l’abbiamo dimenticato perché luppo che in piena savana non struzione della struttura, e Da- ca ti cattura. E non si sa mai che Afghanistan, «la mia esperien- l’Uzbekistan, «un lavoro im-
monastero sta questa chirurgia da noi non e- ti aspetteresti: hanno scuole, voli stesso passerà il gennaio in anche i nostri due figli ci se- za più devastante, dove tutto mane con ministeri della Salu-
rivoluzionando la vita siste più. Ma l’odore di carne laboratori di alta tecnologia, un Tanzania «in missione diplo- guano: saranno loro a decide- può essere un motivo di arre- te che non avevano nemmeno
sociale dei 20mila tagliata mi ha perseguitato per centro sanitario ben attrezzato matica ed epidemiologica in- re, l’esempio dei genitori è la sto e torture, e donne e bambi- le ambulanze». Nel 2006 per
abitanti nei villaggi anni come ricordo, non nella grazie alla onlus "Golfini Ros- sieme. E per dare un segnale spinta più efficace». ni hanno paura anche di vive- Oms si è dedicato proprio alle
intorno e del distretto mente ma nelle cellule olfatti- si" (fondata da Tiziana, ndr) e che ci siamo ancora». Già, per- Anche il dottor Davoli da ado- re. Come aiuto chirurgo avevo linee guida per gli ospedali eu-
di Nkasi (320mila ve, lo sentivo ancora. E mi so- ai numerosi volontari, medici, ché in realtà tutto era organiz- lescente ha avuto i suoi mae- un giovane cui proprio non ropei in caso di pandemia... «u-
persone), dove il 60% no disamorato». ingegneri, informatici, archi- zato per marzo 2020, con ven- stri, «i miei miti erano il medi- cresceva la barba e per questo na pubblicazione che que-
dei bambini sono Ma l’amore per tetti, studenti e ti studenti del Campus Biome- co missionario Albert Schweit- veniva spesso st’anno pur-
denutriti e la vita media la medicina co- Enrico Davoli è professori da lei dico che si erano già pagati il zer e il padre comboniano Giu- gettato in galera
«Con mia moglie troppo è stata
è di 50 anni. «Un me missione reclutati nelle biglietto aereo, ma che la pan- seppe Ambrosoli, grande chi- dai talebani, scaricata mol-
modello che in piccolo non muore
appena atterrato. università ita- demia ha fermato. rurgo morto nel 1987 in Ugan- finché con la ho un sogno: tissimo».
funziona è sempre mai, cova sotto «I miei miti erano liane». L’obietti- Per Davoli è il primo passo di da, sfinito dalle sofferenze pa- Croce Rossa quando andremo Ma in mezzo a
replicabile in grande». le ceneri pron- Albert Schweitzer vo di "Golfini quello che chiama «il nostro so- tite assistendo la popolazione non andavamo in pensione, tutto questo,
Bernardi ha stipulato to a riprendere e il comboniano Rossi", raccon- gno di famiglia», gestire tutti in- durante la guerra civile. Per lo- a riprendercelo
potremmo nel 2000 la rea-
accordi con varie vigore. «Folgo- tato in passato sieme un ospedale in Africa. ro ho scelto la chirurgia e l’A- testimoniando lizzazione del-
università e imprese rante è stato
Ambrosoli. anche da Avve- «Mia moglie Laura è dentista e frica: di tutto il mondo, è il luo- che era un me- trasferirci l’altro grande
italiane, portando con due anni fa l’in- Per loro ho scelto la nire, non è pun- quando ci saranno le premes- go dove mi sento felice, dove dico e curava del tutto qui e aprire sogno: «Come
sé in Tanzania già un contro con Ti- chirurgia e l’Africa» tare al minimo se per vivere lì avvierà anche trovo la purezza nei rapporti u- anche i loro sol- altri ambulatori» accordo pre-
centinaio di docenti e ziana Bernardi, indispensabile dati. È lì che ta- matrimoniale –
studenti del Campus ex dirigente bancaria entrata ma direttamente all’eccellen- gliavo gli arti ai bambini sa- sorride – avevo detto a Laura
Biomedico di Roma, nel consiglio di amministra- za. «Ad esempio, grazie a fondi pendo che ne facevo dei disa- che avrei voluto due cose, tan-
dell’Università di Parma, zione del Campus Biomedico», Caritas il dispensario di M- bili, ed essere disabili è duro o- ti figli e adottare. Come com-
del Politecnico di Milano l’università con ospedale sorta vimwa è dotato di strumenti vunque ma in Afghanistan...». promesso ne abbiamo avuti
e del Consiglio per la alle porte di Roma su un terre- chirurgici di ultima generazio- Nel 1998, tra le missioni con solo due, ma il secondo, Cairo,
ricerca in economia no donato da Alberto Sordi: ne – racconta Davoli –. Persino Oms in Brasile, Guatemala e è africano. Quando è entrato in
agraria. «L’interesse è «Lei, che ha lasciato il mondo l’ospedale cittadino non ha an- nel Kosovo in guerra, a Roma famiglia aveva 6 mesi, Elio ne
reciproco – spiega –. della finanza per dedicarsi al cora il bisturi elettrico che in- viene al mondo Elio, «nato in aveva 15: sono cresciuti insie-
Loro aiutano noi, noi monastero benedettino di M- vece a Mvimwa c’è. Ora sono casa perché mia moglie in A- me, uno con l’Africa nel cuore
diamo ai loro studenti vimwa nel centro della Tanza- di nuovo qui per avviare la fon- frica aveva scoperto che le don- l’altro anche sulla pelle». Oggi
materia per tesi di nia, ci ha chiesto come se nien- dazione di un Centro per la Sa- ne fanno i figli da sole e che il studiano entrambi Economia,
laurea e specializzazioni te fosse, se c’era qualche chi- lute della Donna e del Bambi- parto, se non ci sono compli- Elio ad Amsterdam e Cairo al-
che nessun ateneo al rurgo disposto ad accompa- no, con speciale attenzione al- cazioni, non è un atto medico». l’università americana di Ro-
mondo potrebbe dare». gnarla in Africa con una tren- la disabilità neuromotoria e al- Seguono gli anni in Macedonia ma. «E Cairo ora è con me in
(info tina di laureandi... Un minuto la prevenzione dei tumori fem- con un’avventura ai limiti del- Tanzania: compirà 21 anni a
www.golfinirossionlus. e avevo deciso. Così, insieme a minili». I grandi nomi della co- l’utopia. «Era una misera re- Mvimwa, lavorando per il fu-
com). quei 30 studenti italiani, ho co- munità scientifica italiana so- Enrico Davoli con un monaco di Mvimwa, in Tanzania gione della ex Jugoslavia, gli o- turo Centro per la salute della
donna e del bambino».
Che ha già il suo un nome,
"Centro Daniele Rizzi", gigan-
Lazio, bando È stato pubblicato sul sito della Regione Lazio intervento vogliamo incentivare nuove opportunità di aggiunto l’assessore – continua ad investire nello te buono della medicina lom-
l’Avviso pubblico per gli "Interventi regionali a inclusione sociale a favore delle persone più fragili sviluppo e sostegno delle cooperative sociali ai barda e cuore pulsante del pro-
per cooperative sostegno delle cooperative sociali", per affinché abbiano sempre più un ruolo di sensi della Legge regionale n.24/96, perché getto. Anche lui aveva la valigia
l’occupazione di persone svantaggiate. Il bando partecipazione attiva nella società» ha spiegato riconosce la loro attività di promozione umana e di pronta per Mvimwa, ma il Co-
sociali stanzia 3 milioni di euro, ogni progetto potrà avere l’assessore alle Politiche sociali, Welfare ed Enti integrazione sociale con particolare riferimento alle vid in questi giorni ce l’ha por-
una soglia massima di 100mila euro. «Con questo locali, Alessandra Troncarelli. «La Regione Lazio – ha persone vulnerabili». tato via.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LA SVOLTA IN CALABRIA

La rivelazione choc del pentito: l’imprenditrice scomparsa venne fatta a pezzi


FEDERICO MINNITI me l’omicidio Chindamo cominciano same) per aver manomesso il sistema tale da renderli intoccabili: pagamen- tamento del cadavere: «Mi disse che la
Reggio Calabria a delinearsi nei contorni più tene- di videosorveglianza dei terreni di ti in contanti e scatole cinesi per evi- donna venne fatta macinare con un
brosi. Riavvolgendo il nastro giudi- proprietà della Chindamo. Un inter- tare un eventuale sequestro in virtù trattore o data in pasto ai maiali» rife-

D
ata in pasto ai maiali. Maria ziario, bisogna tornare al maggio del vento, il suo, ritenuto però margina- dei suoi precedenti da trafficante di risce Cossidente rispetto ai racconti di
Chindamo non è vittima di 2016. Maria Chindamo non rientra a le dagli inquirenti. La prima pista se- droga. «Ascone – ha dichiarato Ema- Mancuso. Una pratica assodata nei
"lupara bianca", ma della ’n- casa: quello che è un mistero per gli guita, infatti, fu quella del movente nuele Mancuso nel corso di un inter- clan per eliminare le tracce dei cada-
drangheta. Ne è convinto Antonio inquirenti appare da subito molto passionale: l’ex compagno di Maria rogatorio – aveva interesse ad acqui- veri come documentano decine di in-
Cossidente, detenuto di lungo corso e chiaro ai suoi figli e al fratello Vin- si era suicidato in seguito alla sepa- sire i terreni di proprietà dei vicini e, chieste alcune delle quali firmate da
da qualche anno collaboratore di giu- cenzo, che in questi anni non hanno razione dei due. per timori circa possibili misure di pre- Nicola Gratteri che ha acquisito le de-
Maria Chindamo stizia: a raccontargli la storiaccia che mai smesso di chiedere giustizia sup- In realtà ad armare la mano dei killer venzione nei suoi confronti, era solito posizioni di Cossidente e Mancuso
riguarda l’imprenditrice calabrese è portati da Libera. furono gli interessi. Come ribadisce pagare prima in contanti, per evitare con l’intenzione di riaprire le indagi-
Maria Chindamo era stato Emanuele Mancuso, rampollo di I dubbi sulle indagini della famiglia Cossidente interrogato dalla procura la tracciabilità dei pagamenti, lasciar- ni sul caso-Chindamo come confer-
scomparsa il 6 maggio uno dei casati criminali più potenti Chindamo partono dalla posizione di di Catanzaro. «Mancuso mi disse – ri- li formalmente intestati agli originari mano dalla Procura di Catanzaro.
d’Italia. Figlio di Pantaleone, detto l’In- Salvatore Ascone, "u pinnularu". Un portano i verbali – che per la scom- proprietari, per acquisirli successiva- Soltanto pochi giorni fa, Vincenzo
2016 nelle campagne di gegnere, Emanuele Mancuso ha deci- narcos di Calabria al soldo dei Man- parsa della donna, avvenuta qualche mente attraverso l’usucapione». Chindamo aveva lanciato un accora-
Limbadi. Un so anch’esso di pentirsi. cuso che fa la voce grossa a Laureana anno fa, c’era di mezzo questo Pinnu- Maria Chindamo, però, non ha mai to appello: «Chi ha visto qualcosa, ci
collaboratore di giustizia Cossidente e Mancuso si sono cono- di Borrello, dove Maria Chindamo vi- laru che voleva acquistare i terreni del- ceduto alle pressioni, rifiutando la ven- aiuti». Adesso la magistratura ha più di
racconta alla Dda: il suo sciuti a Paliano, l’istituto di pena de- ve la sua attività di imprenditrice agri- la donna, in quanto erano confinanti dita. Firmando la condanna a morte un indizio per ristabilire la verità ago-
stinato ai pentiti. Scricchiola così il cola. Non mancano, da subito, gli in- con le terre di sua proprietà». da parte di Ascone e dei suoi sodali. gnata dai familiari della giovane im-
corpo forse è stato dato muro di omertà attorno alla ’ndran- dizi che conducono al boss. Fu arre- Ascone voleva i terreni di Chindamo. Così il piano fu studiato nei minimi prenditrice calabrese.
in pasto ai maiali gheta a tal punto che fatti efferati co- stato nel 2019 (ma scarcerato dal Rie- E voleva concludere l’affare in modo dettagli. Depistaggi e alibi. E l’occul- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 7 gennaio 2021 ATTUALITÀ 13

IL PROGETTO ■ DallʼItalia

Il Consiglio
italiano rifugiati:
450 persone
Migranti, quando il ritorno INCIDENTI

Asaps, 240 pedoni


morti nel 2020

può essere un’opportunità


sono rientrate
nel Paese d’origine Sono 240 i pedoni vittime
e usufruiscono della strada nel 2020 in Ita-
lia: 150 uomini e 90 donne,
di programmi 196 italiani e 44 stranieri.
"ad hoc". Rispetto al 2018 (612 mor-
«Non sempre GIORGIO PAOLUCCI Possono candidarsi a usufrui- coincidono con le attese di chi rilascio del lasciapassare da perante in Italia e lo accompa- ti) e al 2019 (534 decessi),
è un fallimento, re del progetto i migranti irre- si è candidato e che ha fretta di parte dello Stato di origine gna in un percorso che preve- l’anno appena trascorso -

M
entre i riflettori dei golari, i titolari del diritto di tornare. In questo periodo, in quando il migrante non è in de inserimento abitativo, la- caratterizzato dall’emer-
spesso è l’occasione media restano inva- soggiorno (tranne quelli che particolare, il blocco dei voli, possesso del passaporto (caso vorativo e formazione profes- genza Covid, con un con-
per poter rinascere» riabilmente puntati provengono da Stati per i qua- lo slittamento di tante parten- piuttosto frequente), una som- sionale. Sono 450 le persone sistente calo della circola-
sui nuovi arrivi di migranti, po- li non si richiede il visto d’in- ze, la necessità di garantire il ma di 400 euro in contanti che che attualmente stanno usu- zione stradale e dei sinistri
co si racconta dei molti che gresso in Italia), di protezione tampone molecolare che dia viene consegnata il giorno del- fruendo del programma di - ha visto una forte ridu-
hanno deciso di tornare nel internazionale o di protezione risultato in 48 ore – il tempo ri- la partenza e 2.000 euro come rientro assistito del Cir. Nige- zione, con una media di 20
Paese di origine, complice la temporanea e anche coloro chiesto dalle compagnie aeree contributo per la fase di rein- ria, Bangladesh, Ghana, Paki- vite perdute al mese e un
crisi occupazionale ed econo- che si sono visti rifiutare la ri- per accettare il migrante a bor- tegrazione, erogati in beni e stan e Senegal i principali Pae- calo dei decessi del 55%
mica generata da mister Co- chiesta di protezione o quanti do – hanno fatto diventare tut- servizi e il costo del personale si di ritorno. fra il 2020 e il 2019. L’anno
vid. Tra questi c’è anche chi rie- sono in attesa di una risposta. to più complicato. necessario per supportare l’in- Ahmed, che oggi ha 37 anni, nero per i pedoni fu il 2002,
sce a farlo in maniera struttu- Il percorso del ritorno volon- Per ogni persona che viene au- tero processo in Italia e nel ha lasciato il Pakistan nel 2009. prima dell’introduzione
rata utilizzando il Progetto di tario è complesso, molti sono torizzata al rientro assistito è Paese d’origine. All’arrivo in Sognava un lavoro stabile e la della patente a punti, con
ritorno volontario assistito, u- i passaggi e le istituzioni che previsto uno stanziamento di patria il migrante viene segui- possibilità di sostenere la fa- 1.226 morti. Sono i dati
na misura prevista dal mini- devono analizzare la pratica, e 4.500 euro che comprende le to da un ente locale che lavo- miglia, ma la realtà è stata mol- provvisori raccolti dall’Os-
stero dell’Interno con cui si of- spesso le tempistiche non spese di viaggio, quelle per il ra in partnership con quello o- to diversa: ha fatto i conti con servatorio Pedoni dell’A-
fre l’opportunità di rientrare il degrado abitativo, ha dovu- saps, l’Associazione so-
attraverso un progetto indivi- to accettare lavori irregolari e stenitori della Polizia stra-
IL FATTO duale che comprende il coun- sottopagati, il tutto in una si- dale, che aggiunge come
Il ritorno seling, l’assistenza logistica e
finanziaria per il viaggio e l’ac-
tuazione di precarietà giuridi-
ca e con la nostalgia del suo
già in questi primi giorni del
nuovo anno «sono stati ben
volontario compagnamento al reinseri- Paese che continuava ad au- 6 i pedoni morti».
mento sociale ed economico mentare. Quando ha saputo
assistito in patria. «Non si deve leggere dell’esistenza del Progetto di
Si chiamano progetti di il ritorno a casa semplicemen- ritorno volontario si è candi- CARCERE
ritorno volontario te come un fallimento dell’e- dato, e con l’assistenza del Cir
assistito. Sono una sperienza migratoria – spiega è riuscito a tornare in Pakistan Torna in cella
misura prevista dal
ministero dell’Interno
Elisabetta Tuccinardi, respon-
sabile del progetto per il Cir, il
dove grazie al contributo per
la reintegrazione ha comprato
e va in overdose
con cui si offre Consiglio Iitaliano per i rifu- un trattore avviando un’atti- Rischia di finire in tragedia
l’opportunità ai giati –. In molti casi è l’occa- vità come agricoltore. Kubra il permesso premio per Ca-
migranti di rientrare nel sione per investire il capitale ha lasciato la Nigeria a 19 an- podanno di un detenuto
proprio Paese umano acquisito in Italia in ni, faceva la parrucchiera e so- napoletano di 40 anni, che
attraverso un progetto termini di conoscenze e com- gnava l’Europa come tante sue è tornato in cella, nel car-
individuale che petenze, e diventa un passag- coetanee, ma anche lei ha do- cere di Bellizzi Irpino (A-
comprende il gio intermedio che prelude a vuto abbandonare il sogno e vellino) con 17 ovuli di co-
"counseling", una ripartenza in termini u- fare i conti con una realtà du- caina nell’intestino: uno
l’assistenza logistica e mani e professionali». Immigrati in formazione e lavoro in un programma europeo / Thomas Martin per La Croix ra. Dopo tre anni di tentativi degli involucri si è lacera-
finanziaria per il viaggio andati a vuoto ha deciso di to prima di essere espulso
e l’accompagnamento tornare a casa e di riprendere e il presunto corriere della
al reinserimento sociale il suoi lavoro. Ha aderito al droga è andato in overdo-
ed economico in patria. L’allevameto di capre (ben 82 esemplari) di in alpeggio. «Agitu Gudeta aveva trovato nella progetto di ritorno volontario se. Ha fatto in tempo ad av-
Il progetto mette in rete
Sarà Beatrice Agitu Ideo Gudeta, l’imprenditrice uccisa da un nostra terra un luogo dove realizzare il proprio del Cir e grazie all’aiuto di un vertire gli agenti della Pe-
gli enti attuatori dei l’erede suo collaboratore in valle dei Mocheni, in progetto di vita e aveva dimostrato come ente partner locale ha aperto nitenziaria che lo hanno su-
programmi con tutti i Trentino sono ora accudite da Beatrice Zott, 20 l’amore per l’agricoltura possa riempire il un laboratorio di parrucchie- bito soccorso e condotto
soggetti attivi sul di Agitu anni. La ragazza conosceva Agitu e malgrado cuore», commenta l’assessore provinciale ra dove lavorano con lei altre in ospedale dove ora è ri-
territorio. la giovane età ha già molta esperienza, anche Giulia Zanotelli, che sta seguendo la vicenda. due donne. coverato, nel reparto di te-
© RIPRODUZIONE RISERVATA rapia intensiva, in pericolo
di vita. Il 50enne ha fatto in
tempo ad espellere due o-
L’ALLARME IL CASO vuli, prima di sentirsi male.
Gli altri sono stati estratti
«Le mani delle mafie
sui falsi farmaci»
Le mafie sono sempre presenti
«Ricostruite l’asilo di Marsciano» grazie a un delicato inter-
vento chirurgico.

MALTEMPO
dove circola il denaro. E adesso
il rischio è che mettano le mani Umbria: bimbi e maestre ancora nel container, vittime del sisma dimenticato Oltre 4mila utenze
sul mercato dei falsi medicinali
e dei vaccini “farlocchi”. L’allar- Lo storico nido vanti verso la ricostruzione di tutto il resto: re del paese e fa parte della nostra storia.
isolate per neve
EMANUELE LOMBARDINI
me viene dal procuratoire della "Luisa Bologna Terni servono però altri 45 milioni per comple- Il 10 giugno scorso si è finalmente aperto È emergenza in Garfagna-
Repubblica di Catanzaro, Nico-
Sereni" ospita tarla. Fra gli edifici gravemente lesionati il cantiere. Ora però servono ancora 60mi- na e nelle zone del Pistoie-

U
la Gratteri che ha parlato anche n sisma rimasto sottovoce, quasi c’è anche lo storico asilo nido "Luisa Bo- la euro per completare i lavori». La rico- se colpite dalle forti nevi-
di una possibile presenza delle centinaia dimenticato. Perché ha toccato u- logna Sereni", una scuola paritaria di ispi- struzione è stata infatti a lungo bloccata cate. Sono 4.115 le utenze
organizzazioni mafiose a livello di piccoli. na piccola parte d’Italia, lasciando razione cattolica di proprietà dell’omoni- per colpa di un vincolo che impediva di dell’energia elettrica isola-
internazionale per condizionare Il ripristino della danni forse meno ingenti rispetto ad altri ma fondazione e sito nella frazione di Cer- mettere mano ai fondi. «La normativa re- te a causa della caduta di
la gestione delle ingenti risorse ma del quale l’Umbria, precisamente la queto, che dal 1933 ospita centinaia di gionale – spiega il sindaco Francesca Me- alberi su pali, tralicci e li-
economiche del Recovery Fund
struttura, a zona della media Valle del Tevere, porta bambini dai 2 ai 6 anni nel segno dell’ac- le – prevedeva di poter finanziare solo la nee aeree, posti in zone dif-
in arrivo. «La storia ci insegna lungo bloccato, ancora i segni evidenti. Era il 15 dicembre coglienza, della tolleranza e dell’inclusio- ricostruzione delle prime case, che in quel- ficili da raggiungere per le
che le mafie sono dove c’è da procede ancora a del 2009 e mentre l’Italia aveva ancora in ne, al di là di ogni credo religioso. la zona sono la minoranza, escludendo le riparazioni. Circa 60 caso-
gestire denaro e potere. Quindi rilento a causa testa le scosse de L’Aquila di pochi mesi Dalle 14.11 di quel giorno, la struttura di seconde case e il grosso delle attività com- lari risultano inoltre isolati
bisogna prestare attenzione e, prima, un sisma di magnitudo 4.2 colpiva fatto non è più agibile ed i bambini e le lo- merciali, sulle quali oltretutto gravava an- dalla neve. Migliaia i bovi-
allora, anzichè andare dopo, a
della burocrazia. il Comune di Marsciano, in provincia di ro maestre sono ospitati in un container che l’impossibilità del cambio di destina- ni, le pecore e le capre a ri-
singhiozzo, a fare indagini, è me- «Servono fondi» Perugia, mettendo in strada 500 persone modulo antisismico ad accusare il peso zione d’uso per un biennio dopo la fine schio. «Il crollo delle tem-
glio fare i controlli prima». Se- e devastando le frazioni di Spina, San Bia- degli anni, visto che aveva ospitato la scuo- degli interventi. Siamo riusciti a ricostrui- perature unito alla neve ri-
condo Gratteri occorre mettere gio della Valle e Castiglione della Valle. Cre- la di Colfiorito dopo il terremoto del 1997. re la scuola, ma non certo con i fondi per schia – sottolinea la Coldi-
in campo un’azione di preven- pe, piccoli crolli e molti edifici rimasti par- «Doveva essere una soluzione provvisoria il sisma». L’obiettivo ora è far rientrare tut- retti – di danneggiare le
zione, considerato anche che «le zialmente inagibili, alcuni dei quali rice- – dice la Fondazione – ma dopo 11 anni sia- ti nelle case e subito dopo, o meglio con- principali produzioni inver-
mafie arrivano sempre prima veranno il colpo di grazia sette anni dopo, mo ancora qui». Ecco perché è stata lan- temporaneamente riqualificare i borghi. nali e rendere difficile l’ali-
perchè sono stanno sul territo- con le scosse di Norcia ben udite in tutta ciata una raccolta fondi, per ricostruire la «Eravamo considerati terremotati di serie mentazione degli animali».
rio, che il capo mafia considera l’Umbria. A distanza di 11 anni, si è chiu- struttura. «Lo storico edificio è nel cuore B, adesso finalmente possiamo vedere un
casa sua». sa solo la ricostruzione leggera, e soltanto di tutti noi – spiega la presidente della Fon- po’ di luce», conclude il sindaco.
di recente si è riusciti a fare un passo a- dazione, Antonietta Montagnoli –. È il cuo- © RIPRODUZIONE RISERVATA

L’Arcivescovo di Torino
IL TEMA DELL’EDUCAZIONE NON RIGUARDA SOLO I RAGAZZI ALESSANDRO ZACCURI
monsignor Cesare Nosiglia e
l’Arcivescovo emerito
cardinale Severino Poletto,

D
i loro si parla pochissimo, anche per-
ché non si sa bene come definirli. «È
che non si può dire. Non si capisce: da
La scuola serale degli adulti, cuto lo sguardo. «La società ci dà dei limiti –
commenta un’altra studentessa, Monika –,
siamo noi che dobbiamo andare oltre per po-
unitamente all’intero
Presbiterio diocesano,
affidano a Gesù Buon Pastore
fuori non si capisce. Neanche io l’ho capito,
per tanto tempo», ammette Marisa, una del-
le studentesse che la professoressa Michela Fre-
un patrimonio da conservare ter arrivare alla felicità».
Dell’educazione degli adulti si parla pochis-
simo, ripetiamo, e la sensazione che duran-
il sacerdote

don
gona ha portato con sé nella gita a Napoli, sfi-
dando contrattempi e pregiudizi.
pegno che l’emergenza coronavirus ha reso
ancora più complesso e ancora più necessario.
risa, come sappiamo, un po’ di ragione è di-
sposta a dargliela. «Sa quante volte mi sono
te la pandemia se ne parli ancora meno. In
questi mesi, e in queste stesse settimane, la
LUIGI FILIPELLO
DI ANNI 79
La loro scuola, infatti, è diversa da come sia- Pubblicato da Anima Mundi come quaderno chiesta se ne valesse la pena? – confessa alla priorità giustamente assegnata al funzio-
mo abituati a immaginarla. La loro è una clas- inaugurale della collana "Vocabolario del- sua insegnante –. Stare con i miei figli, avere namento della scuola (alla sua manuten- Ricordandone il generoso
se, sì, ma è "La classe degli altri", come recita l’arca" curata da Carlo Ridolfi per la Rete del tempo, andare a camminare […]. E dopo zione, verrebbe da dire) rischia di far di- servizio pastorale, chiedono
il titolo del romanzo (edito da Apogeo nel di cooperazione educativa, "Riscossa" è u- succede: viene un momento che ti guardi in- menticare ogni altra istanza, penalizzando alla comunità cristiana di
2019) con il quale la stessa Fregona ha dato vo- na testimonianza condivisa attraverso lo dietro e ti rendi conto che quella dell’inizio i percorsi meno in vista e, proprio per que- unirsi nella preghiera del
ce alla sua esperienza di insegnamento nei strumento del racconto. Protagonista asso- non sei più tu». sto, più carichi di implicazioni sul piano u- fraterno suffragio. Le esequie,
percorsi di educazione per gli adulti a Bellu- luta è appunto quella classe così inconsue- In questo senso davvero «la scuola è il più mano e sociale. presiedute dal Vicario
no, prima presso il Centro territoriale perma- ta, nella quale si ritrovano persone di età potente agente di cambiamento della so- «Nella crisi più profonda, la parola è stata vi- Generale mons. Valter
nente e ora presso la sezione serale di un isti- differenti e provenienze disparate. Adulti e cietà», come annota l’autrice. Anche e spe- ta – spiega Fregona nella lezione su Leopardi Danna,
tuto superiore professionale. Per rendersi con- spesso stranieri, dunque, non il solito grup- cialmente in tempi di didattica a distanza, –. Da qui potrebbe (dovrebbe) diventare ri- saranno celebrate venerdì 8
to dell’importanza di questi luoghi, oggi più po di ragazzini. e di didattica a distanza con gli adulti, quan- scossa». A modo suo, è quello che sostiene an- gennaio 2021 ore 15 nella
parrocchia S. Anna (piazza S.
che mai cruciali nei percorsi di integrazione Durante la famosa trasferta napoletana il cu- do per commentare l’Infinito di Leopardi si che Marisa: «Studio, capisco: e ce n’è ancora un
Anna 10) in frazione
e riscatto sociale, basta leggere "Riscossa", il stode della Cappella Sansevero si insospetti- è costretti a scambiarsi messaggi in chat, in- sacco. Potrò studiare e capire, e imparare, per
Drubiaglio - Avigliana (TO)
pamphlet nel quale Michela Fregona torna a sce per l’anomalia: «Studenti… – replica sen- terrogandosi sul significato di quella siepe tutta la vita. Ma chi mi ferma, adesso…». TORINO, 7 gennaio 2021
rivendicare la necessità e la bellezza di un im- za troppe cerimonie –. Ma vi siete visti?». Ma- che limita e nello stesso tempo rende più a- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 7 gennaio 2021 MONDO 15

SUDAN IL GENOCIDIO

Dichiarata chiusa
la missione dei caschi
blu il primo gennaio,
L’Onu si è ritirata dal Darfur L’addio
a Costa
Ma le violenze sono rimaste «angelo»
perchè la situazione
nella regione
occidentale
è «ragionevolmente del Ruanda
migliorata»
Nel giro di poche ore ANTONELLA NAPOLI 17 anni, seppure la guerra ad nord della regione. La fase cu- zio la missione contava 26mi- coinvolte negli aiuti, in par- MATTEO FRASCHINI KOFFI
due stragi di civili alta intensità che ha causato scinetto doveva servire a la caschi blu. Con la risolu- ticolare nell’area di Nyala, ca- Dakar

N
elle ore in cui gli ul- oltre 300mila vittime si sia strutturare una totale ed effi- zione 2063 del 31 luglio 2012, pitale del Darfur meridiona-
nei villaggi hanno
«H
timi caschi blu pressoché esaurita con un ac- cace capacità di autogestio- il Consiglio di sicurezza ave- le, hanno chiuso progetti di o solo rispo-
riportato alla realtà dell’Onu lasciavano cordo per il cessate il fuoco ne delle organizzazioni non va deciso di ridurre la forza assistenza, di supporto sani- sto alla mia
dopo tredici anni il Darfur, a firmato dalla maggioranza governative e degli apparati delle componenti militari e tario e scolastico. Negli ultimi coscienza».
Gereida, zona rurale meri- dei gruppi ribelli, in alcune a- statali regionali che ad oggi di polizia portandole a poco due anni e mezzo si è regi- Era questa la risposta più
dionale, 15 contadini veniva- ree si continua a combattere. non è stata ancora raggiunta. più di 23mila unità, ridimen- strato un esponenziale innal- frequente di Pierantonio
no uccisi in una faida per la La smobilitazione progressi- Sotto il profilo umanitario la sionamento proseguito fino zamento della mortalità in- Costa, spentosi venerdì a
contesa delle esigue risorse i- va di Unamid era iniziata nel situazione appare ormai in- all’exit strategy che si è appe- fantile e della malnutrizione. 81 anni, quando veniva in-
driche mentre in un villaggio 2018 con la cessazione di cancrenita e le condizioni di na conclusa. Ma i bisogni u- Un po’ dappertutto nella re- terpellato sul suo ruolo du-
del nord, El Kuma, perdeva la gran parte dei progetti nei vita per gran parte della gen- manitari, causati per lo più gione le capacità di cure è li- rante il genocidio ruande-
Un eccidio vita una decina di persone in campi profughi nel Sud Dar- te sfollata sono al limite del- dagli scontri tra ribelli e mili- mitata. Una situazione di- se nel 1994. Oltre duemila
un attacco di uomini armati fur gestiti da Ocha, il Coordi- la sopravvivenza. zie del governo e dalle ten- sperata. Senza contare la le persone che è stato in
nascosto che hanno fatto irruzione a namento degli aiuti umani- In estrema sintesi, l’opera- sioni intertribali, restano questione sicurezza. I rischi grado di salvare. «Riusciva
agli occhi dorso di cavallo sparando al- tari dell’Onu che aveva poi zione Onu in Darfur è stata pressanti. per chi esce dai campi resta- a creare dei corridori uma-
la gente. Ma per il Consiglio di concentrato le attività nel un totale fallimento. All’ini- Anche le Ong internazionali no gli stessi: centinaia di mi- nitari attraverso cui ha fat-
del mondo sicurezza, che dal primo gen- gliaia di anime in balia di to fuggire verso il vicino
naio 2021 ha decretato la fine predoni e miliziani fuori Burundi centinaia di per-
di Unamid, la missione di controllo. sone, straniere e locali – ha

300mila
vittime e due milioni
peacekeeping delle Nazioni
Unite e dell’Unione Africana
dispiegata dal 2007 in Sudan,
Nonostante sia rimasto solo
un fronte di conflitto aperto,
nelle aree montuose del Jebel
scritto Collins Mwai sul
quotidiano ruandese New
Times –. Oltre 300 bambini
la situazione nella regione oc- Marra dove sono arroccati i sono stati salvati grazie al-
e mezzo di sfollati cidentale del Paese è «ragio- ribelli del movimento arma- la sua opera».
interni le conseguenze nevolmente migliorata» e to guidato da Wahid Al Nour, Abile imprenditore e con-
del lungo conflitto nella spetta al governo centrale che non ha firmato l’accordo sole onorario nella capita-
regione del Darfur provvedere all’incolumità di pace, il conflitto in Darfur le ruandese, Kigali, trasfor-
delle popolazioni locali. non è finito come cercava di matosi durante le violenze
La prima richiesta di ritirare propagandare il governo di in nobile umanitario suo

13 anni
la durata della
il contingente era arrivata
proprio da Khartum, quando
al potere c’era ancora Omar
Bashir prima del suo defene-
stramento. Ma l’attuale ese-
cutivo non è da meno. Eppu-
malgrado. Eroe per caso
nella follia generale di quei
90 giorni di morte.
Hassan el-Bashir. Istanza re, nonostante la tanto cele- Una rara combinazione
missione delle Nazioni confermata anche dopo la brata intesa di Juba dello che gli ha valso la candida-
Unite nella regione caduta del regime dall’attua- scorso ottobre, Khartum ha tura per il Premio Nobel
sudanese (Unamid) le esecutivo, che ora avrà il disposto l’invio nelle zone per la pace nel 2011. Per
che ha chiuso i battenti compito di mantenere la pa- calde della regione di un co- «l’angelo italiano del Ruan-
ce nella regione. A distanza di Come negli anni passati, nei villaggi del Darfur non si fermano le violenze sui civili / Ansa spicuo numero di militari da» ricordato nel «Giardi-
che, secondo media locali, al no dei giusti del mondo” a
pari delle famigerate milizie Milano e Padova. "È stato
“janjaweed” accusate insie- un uomo molto buono – ha
Omar Hassan el-Bashir, 76 anni, ex dell’Aja spiccarono il primo mandato autorità sudanesi che al momento me all’ex presidente sudane- detto Bruno Puggia, attua-
Il principale presidente e dittatore del Sudan, è il d’arresto, seguito da un secondo con stanno già processando Bashir per il se dalla Corte penale inter- le console onorario italiano
imputato: principale accusato nell’inchiesta della ulteriori imputazioni. Non era mai colpo di stato del 1989, hanno nazionale di crimini di guer- in Ruanda –. Ha fatto mol-
Corte penale internazionale per crimini accaduto che si perseguisse un capo di annunciato che consentiranno alla Cpi di ra, crimini contro l’umanità to sia per la comunità
Omar el-Bashir di guerra, crimini contro l’umanità e Stato in carica. Lo scorso ottobre, a 11 avviare il procedimento a carico dell’ex e genocidio, continuano a ruandese sia per quella i-
genocidio in Darfur. Nel 2009 i giudici anni da quel grave atto d’ accusa, le presidente. (A.N.) perpetrare violenze sui civili. taliana».
© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

COREA DEL NORD NON SI FERMA LA REPRESSIONE AD HONG KONG


L’autocritica
di Kim Jong-un:
obiettivi mancati
Pugno duro di Pechino: 53 arresti
in economia La legge sulla sicurezza nazionale usata per «zittire» l’opposizione democratica
Pyongyang STEFANO VECCHIA ternazionali della Cina» ha dichiarato ieri in una zionale della Repubblica popolare cinese. A con-
conferenza stampa Peter Stano, portavoce del- clusione di un messaggio inviato due giorni fa,

G U
li obiettivi del piano n giro di vite senza precedenti che indi- l’Alto rappresentante per la politica estera dell’U- l’avvocato statunitense, già missionario di Maryk-
di sviluppo economi- ca con chiarezza la volontà di spezzare o- nione Europea. «Chiediamo la liberazione im- noll, aveva ribadito che «chi detiene potere po-
co quinquennale del- gni ulteriore resistenza alle pretese di mediata delle persone arrestate», ha aggiunto. litico e ricchezza cerca abitualmente di di pro-
la Corea del Nord non sono controllo da parte di Pechino, utilizzando la Leg- La maggior parte degli arresti sono stati effettua- vocare divisioni nella società» e chiamato «colo-
stati raggiunti «in quasi tutti i ge sulla sicurezza nazionale applicata nel territo- ti nelle prime ore del mattino. A rischio ora di un ro che si impegnano per la giustizia e per la di-
settori», in 5 anni che Kim Hong Kong: gli arresti di attivisti / Ansa rio dal primo luglio. L’ondata di arresti che ha in- giudizio che potrebbe portare anche all’ergasto- gnità degli altri» a «cooperare e impegnarsi a co-
Jong-un ha definito «senza teressato ieri mattina decine di attivisti a Hong lo in caso di condanna, sono soprattutto espo- struire solidarietà» in modo da assicurare a cia-
precedenti» ed il «peggior pe- Kong ha anche alzato il livello di attenzione in- nenti politici di base. A partire da tutti i candida- scuno «opportunità adeguate per sviluppare il
riodo di sempre» per il Paese. In caso di condanna, gli attivisti ternazionale verso una repressione che contrasta ti che hanno partecipato lo scorso anno alle pri- proprio talento e utilizzare questi talento per
Una rara ammissione di col- rischiano fino all’ergastolo fortemente sia con la volontà della popolazione, marie informali dei movimenti democratici in vi- creare un mondo migliore».
pa (che suona cone le stori- Nuovamente perquisita la casa evidenziata dalle estese proteste dello scorso an- sta delle elezioni per il rinnovo del Consiglio legi- Con quelli di ieri si è più che raddoppiato il nu-
che «autocritiche» dei leader no, sia con gli accordi che avrebbero dovuto ga- slativo di autunno, poi rinviate. mero degli arrestati dallo scorso luglio, in base a
dell’alleato cinese) fatta dal del 24enne Joshua Wong rantire al territorio una sostanziale autonomia per Mentre è stata nuovamente perquisita la casa del una legge che il capo del governo locale, la signo-
leader nordcoreano in aper- Per Bruxelles «la Cina manda mezzo secolo dal ritorno alla Cina nel 1997. 24enne Joshua Wong, tra i leader delle proteste ra Carrie Lam aveva garantito che sarebbe stata u-
tura del primo congresso del il segnale che il pluralismo «L’arresto dei 53 attivisti pro-democrazia per l’ac- degli ultimi anni, sono stati fermati pure profes- tilizzata soltanto contro elementi criminali, sen-
Partito dei Lavoratori in cin- cusa di eversione sulla base della sicurezza na- sionisti dell’informazione e attivisti, tra cui, per za alcun impatto sulla vita dei cittadini comuni.
que anni, l’ottavo nella storia
politico non è più tollerato» zionale manda il segnale che il pluralismo politi- la prima volta, un cittadino straniero. Si tratta di Ben diversa invece la situazione culminata eri in
del “regno eremita”. co non è più tollerato a Hong Kong. La Legge sul- John Clancey, avvocato fermato nella sede dello un’ondata repressiva che Maya Wang, esperta di
«Il modo più sicuro e veloce la sicurezza nazionale è usata per schiacciare il studio legale già attivo nella difesa di esponenti diritti umani in Cina, ha indicato come la pietra
per affrontare le molteplici sfi- dissenso, i diritti umani e le libertà politiche, pro- democratici. Clancey si era espresso pubblica- tombale «sull’ultima parvenza di democrazia nel-
de che abbiamo davanti – ha tetti dalla legge fondamentale di Hong Kong e an- mente contro le implicazioni legali dell’applica- la città».
affermato in dichiarazioni ri- che dal diritto internazionale e dagli impegni in- zione a Hong Kong della legge sulla sicurezza na- © RIPRODUZIONE RISERVATA

portate dall’agenzia di stam-


pa sudcoreana Yonhap – è fa-
re ogni sforzo possibile per IL CASO DELL’EX EURODEPUTATO SOCIALISTA DUHAMEL È SOLO L’ULTIMO DANIELE ZAPPALÀ GRAN BRETAGNA
rafforzare il nostro potere e la
nostra capacità di autosuffi-
Giudice respinge la cauzione
Assange resterà in prigione
cienza». Il congresso del Par-
tito dei Lavoratori è iniziato
martedì nella capitale Py- P
otenti, adulati e temuti, so-
no poi caduti di colpo dal
piedistallo dopo la rivela-
Francia, scandali sessuali del resto sostenuto Camille Kou-
chner. Fra gli altri scandali che
hanno disarcionato personalità di Londra
pngyang, alla presenza di zione di abusi e aggressioni ses-
Crolla il muro di gomma primo piano, figura il caso dello

U
4.750 delegati, riporta l’agen- suali, spesso notori nel loro en- scrittore pluripremiato Gabriel n giudice britannico ha negato il
zia statale Kcna, mentre le fo- tourage. Il triste canovaccio aveva Matzneff, 84 anni, accusato per il rilascio su cauzione al fondatore di
to diffuse mostrano i parteci- stupefatto la Francia già nel 2011, cialista Olivier Duhamel, 70 anni, petuti nella sfera familiare, alla fi- suo passato pedofilo in un libro Wikileaks Julian Assange, in atte-
panti senza mascherine. nel caso dell’ex ministro socialista al timone di due entità simbolo di ne degli anni Ottanta, nei con- dell’editrice ed ex vittima Vanessa sa del ricorso presentato dagli Stati Uniti
Nel suo discorso, Kim ha lo- ed ex numero uno del Fondo mo- potere e prestigio: la Fondazione fronti di colui che, minorenne al- Springora. Contro Denis Baupin, contro la decisione di non estradarlo. As-
dato gli «splendidi successi» netario internazionale Domini- nazionale di scienze politiche, che l’epoca, è pudicamente presenta- 58 anni, ex vicepresidente dell’As- sange resterà così nella prigione di Bel-
del partito, ma anche ammes- que Strauss-Kahn, noto come «D- gestisce Sciences-Po, università fu- to con lo pseudonimo «Victor», ov- semblea Nazionale per i Verdi, si e- marsh Prison, a sudest di Londra. Secondo
so che «gli obiettivi per il mi- SK». Ma negli ultimi mesi, le rive- cina della classe dirigente; il cir- vero il fratello gemello dell’autri- rano invece moltiplicate le de- la giudice Vanessa Baraitser, c’è il rischio
glioramento dell’economia lazioni hanno preso una frequen- colo “Le Siècle”, esclusivissimo club ce, nonché figlio del celebre “fren- nunce per aggressioni sessuali concreto che il fondatore di Wikileaks po-
nazionale hanno subito seri ri- za senza precedenti, anche nella del gotha cultural-politico- ch doctor” Bernard Kouchner e contro donne maggiorenni. Nei trebbe tentare di fuggire se fosse libero su
tardi». Alle pressioni econo- scia del movimento “metoo” inne- finanziario transalpino. Duhamel della prima moglie di questi, E- mesi scorsi, dopo un’inchiesta del cauzione. I legali degli Stati Uniti, come pre-
miche si aggiungono le diffi- scato negli Usa dal caso Weinstein. si è di colpo dimesso da tutte le velyne Pisier, scomparsa nel 2017. “New York Times”, è finito nel mi- visto, hanno intanto fatto ricorso contro la
coltà causate dalla pandemia Al punto che un dibattito è ormai proprie numerose cariche e re- Martedì, la Procura di Parigi ha rino pure Christophe Girard, 64 decisione di un tribunale britannico di non
di coronavirus, che con la aperto sul muro di gomma d’o- sponsabilità, dopo l’annuncio del- aperto su Duhamel un’inchiesta anni, ex assessore socialista alla estradare Assange. Durante l’udienza alla
chiusura delle frontiere ha la- mertà che ha a lungo protetto gli la pubblicazione oggi del libro «La per «stupro e violenza sessuale». Cultura di Parigi, accusato anche Westminster Magistrates’ Court, l’avvoca-
sciato il paese ancora più iso- altri «DSK» transalpini. familia grande», scritto dalla giu- Come in altri casi simili recenti, è d’abusi sessuali all’estero su mi- to Clair Dobbin aveva affermato che As-
lato, anche se il regime sostie- L’ultimo caso, nei giorni scorsi, ha rista Camille Kouchner, 45 anni, anche il clima d’omertà attorno ai nori. A livello giudiziario, ha be- sange non dovrebbe essere rilasciato su
ne che non sia stato registrato riguardato il politologo, costitu- sua figliastra: quest’ultima accu- reati a scioccare i francesi. «Non neficiato della prescrizione. cauzione, perché è «capace di straordina-
neanche un caso di Covid. zionalista ed ex eurodeputato so- sa il costituzionalista di abusi ri- rivelo nulla. Tutti sapevano», ha © RIPRODUZIONE RISERVATA rie lungaggini per evitare l’estradizione».
Giovedì 7 gennaio 2021 CATHOLICA 17

IL FATTO
Dal Nord al Sud
tanti i gesti, i segni
promossi dai pastori
locali nella solennità
che ricorda la
Non si ferma la «festa dei popoli»
Pur in tono minore, seguendo le norme anti-Covid, molte diocesi hanno voluto rispettare la tradizione
manifestazione
al mondo della che vede nell’Epifania l’occasione per incontrare le comunità presenti sul territorio e pregare insieme
divinità del Signore
A sottolineare che Meno presenze nelle chiese. Stop a canti no tolto vivacità e colore alle liturgie che stazione di Gesù al mondo, con la visita e terra nessuno sia straniero. Molte diocesi
sulla terra nessun ritmati e danze. Impossibili i momenti solitamente accompagnano l’Epifania. U- l’offerta dei doni da parte dei Magi, è l’oc- però non hanno rinunciato alla “Festa dei
conviviali dopo le celebrazioni. Il Covid e na solennità che, ricordando la manife- casione ideale per ricordare come sulla popoli”, l’hanno solo vissuta in modo di-
uomo è estraneo, le norme per contenere la diffusione del verso, un po’ più sobrio, nella speranza di
nessuno è straniero contagio hanno cambiato gli scenari, han- poter tornare alla normalità fra un anno.

TORINO VICENZA

Nosiglia: uniti in Gesù Pizziol: come i Magi


MARCO BONATTI ROMINA GOBBO
Bassetti:

L N
a Cattedrale di Torino si L’adorazione iente tamburi,
il Signore, è riempita (per quanto dei Magi di Rogier niente costumi
speranza consentito dalle norme van der Weyden colorati. È stata al-
anti Covid) per accogliere tutti l’insegna dell’essenzialità
nella prova i colori del mondo, nella “festa NAPOLI RIMINI l’annuale Festa dei Popoli,

«L’Epifania del Signore


è un messaggio di
dei popoli” che vede riuniti i
rappresentanti delle comunità
etniche più numerose, nel gior-
Sepe: i vostri doni sono Sull’altare con Lambiasi organizzata ieri mattina in
Cattedrale a Vicenza dal-
l’Ufficio diocesano Migran-
grande speranza,
anche in questa
pandemia perché è
no dell’Epifania. Perù, Africa
nera, Filippine, Est Europa so-
no (insieme a Cina e Maghreb)
fede, speranza, carità i sacerdoti «stranieri» ti. «Una celebrazione meno
solenne – ha detto il vesco-
vo Beniamino Pizziol –, ma
una manifestazione di i luoghi da cui provengono i ROSANNA BORZILLO PAOLO GUIDUCCI non meno intensa, perché
luce per tutti». Il gruppi più rappresentati nell’a- i nostri cuori sono uniti». O-

F I
cardinale Gualtiero rea torinese. «La Chiesa ha sem- ede, speranza e carità sono i tre doni che i popoli l 6 gennaio è tradizione della diocesi di Rimini - dal gni anno, alla Messa parte-
Bassetti, presidente pre visto il pellegrinaggio dei delle altre etnie offrono simbolicamente alla dio- 1996 - celebrare in Cattedrale, la Messa dei Popoli, a- cipano fedeli provenienti
della Cei, riflette sulla Magi sotto il segno di quell’a- cesi di Napoli, sull’esempio dei doni portati dai nimata con canti, bandiere, danze e preghiere in va- dai 16 Centri pastorali per
solennità del 6 nelito di tutta l’umanità verso Magi. Così il cardinale Crescenzio Sepe, nella solennità rie lingue dalle comunità di immigrati cattolici presenti sul migranti di fede cattolica,
gennaio davanti alle Cristo Signore – ha ricordato dell’Epifania e festa dei popoli, paragona l’oro, l’incenso territorio riminese. Quest’anno, a causa delle restrizioni siti nel territorio della dio-
telecamere del Tg l’arcivescovo Cesare Nosiglia – e la mirra alla presenza quotidiana dei diversi gruppi et- anti-Covid 19, l’appuntamento è stato rinviato a domeni- cesi. Quest’anno, le dispo-
regionale Rai perché ogni uomo è stato crea- nici a Napoli. «Voi fratelli immigrati – dice l’amministra- ca 26 settembre, in occasione della “Giornata mondiale del sizioni previste in zona ros-
dell’Umbria nel corso to per Cristo e il desiderio più tore apostolico – portate il dono della vostra fede, che è migrante e del rifugiato”. sa hanno impedito l’arrivo
di un’intervista nel forte, che ha in se stesso, è tro- cresciuta con voi e che ora si manifesta in questa città che Nel pomeriggio di ieri è stata comunque celebrata la Mes- dei residenti fuori Vicenza.
palazzo arcivescovile varlo e riconoscerlo come suo vi accoglie, conservando la vostra fede con generosità ed sa in Cattedrale, presieduta dal vescovo Francesco Lam- Ma la Parola del Signore è
di Perugia. «I Magi – Creatore e Signore». evitando che i vari Erodi possano metterla in discussione biasi, invitati i sacerdoti stranieri che prestano servizio in arrivata comunque a tutti
spiega Bassetti in tv – Ecco perché Epifania, manife- o scalfirla». «Con essa – aggiunge – c’è l’incenso: che si e- diocesi. «Questo a sottolineare l’universalità del Vangelo e grazie a Radio Oreb, Tele-
sono stati sottoposti a stazione del Signore, è festa di leva a Cristo perché il vostro cuore è pieno della speran- della Chiesa dove ognuno si deve sentire accolto, desidera- chiara e al canale YouTube
tante prove con la tutti i popoli :«È questo deside- za di poter veder riconosciuta e realizzata la vostra dignità to e amato» spiega il responsabile diocesano di Migrantes, della diocesi. Alle circa cen-
stella che appare e rio di unità che pervade, anche umana, anche in un contesto a volte ostile». Infine, la mir- Cesare Giorgetti. Una dozzina i sacerdoti stranieri tra preti to persone in chiesa, ha da-
scompare ed evocano oggi, il mondo nonostante le ra: «la carità, che diventa solidarietà. Soffrite sulla vostra incardinati e altri in servizio pastorale temporaneo: origi- to il benvenuto il missiona-
l’incertezza della tante divisioni e violenze che pelle le mille difficoltà che incontrate per i tanti che non nari della Polonia, Zimbabwe, Congo, Senegal, Ucraina, Ro- rio scalabriniano padre Do-
nostra vita. Ma hanno sembrano distruggerlo nei cuo- sempre mostrano e hanno verso di voi la dimensione u- mania e Cina. «Epifania è manifestazione di Cristo ai pagani, menico Colossi, direttore
affrontato le difficoltà ri e nella vita delle persone e dei mana e cristiana dell’accoglienza». Ai rappresentanti dei è la festa della fede, offerta a tutto il mondo – ha detto nel- dell’Ufficio diocesano Mi-
con la fede profonda popoli. Eppure, resta in tutti il gruppi presenti in Cattedrale (cinesi, cingalesi, etiopi, e- l’omelia monsignor Lambiasi -. I Magi ci consegnano un granti. «Tutta Gerusalem-
di incontrare il Signore bisogno di ritrovare quella stel- ritrei, etiopi, filippine, srilankesi, polacchi) ed intervenu- messaggio provocante e insieme consolante: la fede è un me fu turbata dall’arrivo dei
Gesù». Poi aggiunge: la, che guida all’unità e di cui si ti con i costumi tipici dei loro Paesi insieme al direttore del- viaggio. Poveri noi se ci consideriamo degli “arrivati”». La Magi – ha ricordato –. Ed e-
«Anche noi, in questo fa interprete la Chiesa, offren- l’Ufficio Migrantes, don Pasquale Langella, sono stati do- nostra vita «è un po’ come il loro viaggio. Un cammino not- rano arrivati solo per chie-
momento, stiamo do, con la sua evangelizzazione nati giocattoli offerti dall’Ordine di Malta e dal Movimen- turno, colmo di incanti e di paure, di nebbie e di bagliori, di dere informazioni. Anche
attraversando delle e carità, l’aiuto necessario a rag- to Cristiano Lavoratori presieduto da Michele Cutolo. Il re- incertezze e di speranze. I Magi ci dicono inoltre che una noi oggi ci sentiamo distur-
prove tremende, ad giungere questo obiettivo». sto dei giocattoli saranno consegnati, nei prossimi giorni stella, Dio non la nega a nessuno. E che la fede è fatta di pas- bati nei confronti di chi vie-
iniziare dalla Di fronte alle comunità etniche alle parrocchie di Napoli che poi provvederanno alla con- si». Quattro quelli elencati da Lambiasi: credere è cercare, ne da noi, perché temiamo
pandemia che adesso torinesi l’arcivescovo di Torino segna, nel rispetto delle norme anti assembramento. incamminarsi, adorare e cambiare strada. che ci portino via qualcosa,
si collega anche alle e amministratore apostolico di © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA invece chiedono solo di tro-
incertezze della Susa ha voluto sottolineare la vare un posto dove fermar-
politica. Questo è il portata rivoluzionaria del cri- si». Dopo la prima lettura in
momento per i stianesimo. «San Paolo dichia- RAFFAELE IARIA PALERMO rati dalla cosiddetta guardia costiera li- inglese e la seconda in fran-
credenti di lasciarsi ra che non c’è più giudeo né bica». Da qui il monito: «Non ci stan- cese, all’Offertorio sono in-
La celebrazione
Q
illuminare ancora di greco, uomo o donna, schiavo uattordici lingue differenti han- cheremo mai di ripetere che i respingi- tervenuti rappresentanti
più dalla fede». Poi o libero… Anche oggi la diver- no animato la celebrazione, ie- menti costituiscono una grave violazio- delle comunità italiana,
l’appello per
fronteggiare gli effetti
sociali del Covid.
sità delle nazioni e delle prove-
nienze alimenta paura e diffi-
denza. Ma noi sappiamo bene
ri mattina, nella Cattedrale di
Palermo in occasione della Fe-
sta dei Popoli promossa dall’ufficio Mi-
in 14 lingue ne del principio di “non refoulement”
sancito dalla Convenzione di Ginevra,
violano i diritti umani internazionali, cal-
ghanese, francofona, filip-
pina, srilankese, nigeriana,
con preghiere rispettiva-
«Bisogna che tutti, di essere tutti profondamente grantes diocesano. Una celebrazione riservate a noi migranti nel vostro terri- pestano il Vangelo, tradiscono la frater- mente dedicate agli am-
cominciando da noi uniti, nella fede in Cristo come presieduta dal vicario generale, monsi- torio». In proposito, forte, come noto, nità universale». Come cristiani, ha ag- malati di Covid e agli ope-
credenti, facciano il nella natura umana, al di là di gnor Giuseppe Oliveri che nella sua o- nelle ultime ore l’appello dell’arcivesco- giunto Lorefice, «non possiamo non in- ratori sanitari, alle famiglie,
possibile per salvare ogni differenza etnica e cultu- melia ha evidenziato che tutti gli uomi- vo di Palermo, Corrado Lorefice, dopo le dignarci»: la Costituzione e il Vangelo «ci al Papa, ai giovani perché
l’umano perché Cristo rale. Per questo abbiamo tutti il ni, «indipendentemente dalla loro lin- notizie delle ultime tragedie del Medi- chiedono di alzare la voce e di coinvol- mantengano vive le tradi-
si è fatto uomo. dovere del rispetto reciproco e gua e dalla loro provenienza, sono chia- terraneo. «Appena un mese fa piangeva- gere i cittadini perché il nostro Paese at- zioni di fede trasmesse dai
Abbiamo in Italia dell’osservanza delle leggi co- mati a formare un solo corpo di Cristo e mo la morte del piccolo Joseph. Oggi ab- traverso chi lo governo prenda le distan- loro genitori, all’integrazio-
figure formidabili da muni». Nel tardo pomeriggio a vivere insieme con Dio». A portare il sa- biamo la conferma che i 4 bambini i cui ze da queste barbarie e si adoperi anche ne, a chi vive per strada nel-
imitare, come La Pira Nosiglia ha poi presieduto la luto delle comunità un cittadino del Gha- cadaveri sono stati ritrovati il 18 dicem- a livello europeo per una soluzione u- la speranza di un’acco-
e Toniolo. Entrambi ci Messa nella Cattedrale di Susa. na, Edmond Agyemang che ha ringra- bre sulle coste libiche sono morti anne- manamente sostenibile». glienza. «I Magi rappresen-
hanno dicono che © RIPRODUZIONE RISERVATA ziato i palermitani «per l’accoglienza che gati in uno dei tanti respingimenti ope- © RIPRODUZIONE RISERVATA tano chi si lascia guidare,
serve sempre partire per questo tornano a casa
dall’uomo e dai suoi per un’altra strada. Pren-
problemi, perché sono diamo esempio da loro. U-
gli stessi problemi di
San Giuseppe Come noto l’8 dicembre il Papa ha indetto particolare slancio. In particolare tutti i mer- creta inoltre ogni primo sabato e prima do- na volta incontrato Cristo,
Dio quando sono un Anno speciale dedicato a san Giuseppe coledì, nonché il 19 e il 29 di ogni mese (il 28 menica del mese, la raccolta per le famiglie non si può più tornare in-
posti in una giusta alla Madonna che si concluderà con la festa dell’Imma- a febbraio), il 1° maggio, le Messe del saba- bisognose sarà offerta in onore dei santo. In dietro. L’incontro con Cri-
luce. Quindi occorre colata concezione 2021. Si tratta di un e- to sera e della domenica saranno seguite ogni caso sabato 9 e domenica 10 gennaio sto è conversione, è cam-
impegnarsi anche delle lacrime vento che la Basilica Santuario Madonna dalla recita delle litanie e della preghiera a sarà distribuito un vademecum con le indi- biamento di vita», ha con-
come Chiesa». delle lacrime a Siracusa, vuole vivere con san Giuseppe. Sul fronte della carità con- cazioni per vivere bene questo anno. cluso Pizziol.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Vangelo

Un amore Battesimo del Signore


Anno B
non aveva alcun bisogno di farsi
battezzare, è come se avesse lui
poveri. Si spalancano come le
braccia dell’amata per l’amato. Da
secondo la propria specie. E i
generati, io e tu, tutti abbiamo una
invece battezzato il Giordano, questo cielo aperto e sonante di vita sorgente nel cielo, il cromosoma
così grande In quel tempo, Giovanni
proclamava: «Viene dopo di me
santificato per contatto la creatura
dell’acqua. Lo sa e lo ripete il
viene, come colomba, il respiro di
Dio. Una danza dello Spirito
divino in noi. Seconda parola: il mio
nome non è solo figlio, ma amato.
che squarcia colui che è più forte di me: io
non sono degno di chinarmi
celebrante nella preghiera
eucaristica terza: «Tu che fai vivere e
sull’acqua è il primo movimento
della Bibbia (Gen 1,2). Una danza
Lo sono da subito, da prima che io
faccia qualsiasi cosa, prima che io
anche i cieli per slegare i lacci dei suoi
sandali. Io vi ho battezzato
santifichi l’universo». Straordinaria
teologia della creazione: Tu che non
nelle acque del grembo materno è il
primo movimento di ogni figlio
risponda. Per quello che sono, così
come sono, io sono amato. E che io
con acqua, ma egli vi solo dai vita all’uomo ma della terra. Una colomba che danza sia amato dipende da lui, non
battezzerà in Spirito Santo». all’universo intero; non solo dai vita sul fiume è l’inizio della vita dipende da me. La terza parola: in te
ERMES RONCHI Ed ecco, in quei giorni, Gesù venne alle cose, ma le rendi sante! Santità pubblica di Gesù. Venne una voce ho posto il mio compiacimento. La Andrea Mantegna, “Battesimo di Cristo”
da Nazaret di Galilea e fu del cielo, dell’acqua, della terra, dal cielo e disse: “Tu sei il Figlio mio, Voce grida dall’alto del cielo, grida
battezzato nel Giordano da delle stelle, del filo d’erba, del l’amato, il mio compiacimento”. Tre sul mondo e in mezzo al cuore, la
Giovanni. E, subito, uscendo creato... «E subito, uscendo parole potenti, ma primo viene il tu, gioia di Dio: è bello stare con te. Ti così poco da restituire? Con tutte le
dall’acqua, vide squarciarsi i cieli e dall’acqua vide squarciarsi i cieli e lo la parola più importante del cosmo. amo, figlio, e mi piaci. Sono volte che mi dimentico di Lui?
lo Spirito discendere verso di lui Spirito discendere verso di lui come Un io si rivolge a un tu. Il cielo non è contento di te. Prima che tu mi dica Eppure quelle tre parole sono per
come una colomba. [...] una colomba». Sento tutta la vuoto, non è muto. E parla con le sì, prima ancora che tu apra il me, lampada ai miei passi, lume
bellezza e la potenza del verbo: si parole proprie di una nascita. Figlio cuore, tu mi dai gioia, sei bello, un acceso sul mio sentiero: figlio,

S
ulle rive del Giordano, il squarciano i cieli, come per un è la prima parola, un termine prodigio che guarda e respira e ama amato, gioia mia.
Padre presenta Gesù al amore incontenibile; si lacerano, si potente per il cuore. E per la fede. e si incanta. Ma che gioia posso (Letture: Isaia 55,1-11; da Isaia 12,1-
mondo, lo strappa strappano sotto la pressione di Dio, Vertice della storia umana. Dio dare a Dio, io con la mia vita 6; 1 Giovanni 5,1-9; Marco 1,7-11)
all’anonimato dei trent’anni. Gesù sotto l’urgenza di Adamo e dei genera figli di Dio, genera figli accidentata e distratta, io che ho © RIPRODUZIONE RISERVATA
18 ECONOMIA E LAVORO Giovedì 7 gennaio 2021

BANCHE IMPRESA RIGENERATA

Le società che
comprano i crediti
delle aziende
Anche il factoring contesta Da dipendenti
a proprietari
le nuove regole sui default E Archimedia
rischiano di dovere
scartare fatture
sicure ma
considerate insolute Sistemi svolta
secondo i nuovi
criteri Eba PIETRO SACCÒ za di automatismi per cui una banca in Italia sono rappresentate dall’as- il prezzo di acquisto e il valore del- ROBERTO CUTAIA
A soffrirne sarebbero Milano debba classificare come “in soffe- sociazione Assifact. Le società del fac- l’incasso. Andrea Tavecchia, presi-

D
renza” il debitore che sconfina) il pro- toring si occupano di acquistare dal- dente della commissione dell’Euf a dipendenti a proprietari.
soprattutto le piccole
L’
associazione di piccole e blema della rigidità delle norme re- le imprese i crediti commerciali a un sui rischi prudenziali, ha avvertito «La scommessa è stata vin-
e medie imprese piccolissime aziende U- sta. E non solo per le banche “classi- prezzo inferiore al loro valore: così che con le nuove regole tra il 15 e il ta», sottolinea Roberto
nimpresa ha rilanciato l’al- che”. Ieri l’agenzia finanziaria ameri- l’impresa può incassare subito i sol- 20% dei crediti commerciali acqui- Schincaglia, presidente di Archime-
larme sulle conseguenze della nuo- cana Bloomberg ha dato risalto al- di che le sono dovuti e, quando il cre- stati dalle società del factoring ri- dia Sistemi, neo cooperativa di Ver-
va definizione di default prevista dal- l’allarme dell’Euf, la federazione eu- dito viene saldato, la società di fac- schiano di essere classificati come bania, in Piemonte, specializzata
le regole della European Banking ropea delle società del factoring, che toring guadagna sulla differenza tra insoluti. A livello europeo sono 25,5 nella gestione di software azienda-
Authority. Dal 1° gennaio la soglia di miliardi di euro di crediti, di cui 3,8 le. È la bella storia di un gruppo di
scoperto di conto correnteper cui un miliardi solo per l’Italia aveva anti- dipendenti piemontesi che trovato-
debitore è da considerarsi in default cipato lo stesso Tavecchia in un’in- si al bivio tra la strada del dissolvi-
Mercati è stata a ridotta a 500 euro nel caso tervista a Mf di fine dicembre. mento e la via della cooperazione
di un’impresa e di 100 euro nel caso L’Euf evidenzia come con le nuove hanno scelto quest’ultima. «Dopo
in forte rialzo di un privato. Sempre che questa ci- regole dell’Eba i crediti iscritti nel bi- la scomparsa nel 2018 del titolare
con l’ok fra rappresenti almeno l’1% di quan- lancio di un’impresa dovrebbero es- della quota maggioritaria di Archi-
to il debitore deve alla banca e che lo sere considerati tecnicamente sca- media – spiega Schincaglia – il de-
a Moderna scoperto resti per tre mesi. «Con le duti dopo 30 giorni. Spesso però le stino di tutti noi allora quattordici
nuove regole europee sui conti cor- grandi imprese anche quando non dipendenti sembrava segnato dalla
Chiusura in netto renti e sui ritardi dei pagamenti, po- hanno problemi finanziari pagano in perdita del lavoro, dal momento che
rialzo per le Borse trebbe verificarsi un’esplosione re- ritardo le loro fatture e queste regole gli altri due soci non erano nella
europee sulla scia di pentina e problematica dei non possono mettere in difficoltà i loro condizione di rilevare le quote del
Wall Street e della performing loan nei bilanci delle fornitori di minori dimensioni. Le socio di maggioranza». Ora cosa ha
probabile doppia banche» ricorda Unimpresa, apren- banche potrebbero infatti dovere in- incoraggiato la ricerca di un’alter-
vittoria dei Dem in do poi una polemica con l’Associa- terrompere gli acquisti di crediti da nativa? «Le buone prospettive del-
Georgia, con il zione bancaria italiana su chi per pri- parte delle loro società di factoring l’azienda, la solidità economica del-
Congresso che mo ha lanciato l’allarme. L’Abi ha fat- per evitare complicazioni e questo la stessa e un gruppo di persone pro-
potrebbe varare da to presente di avere evidenziato con lascerebbe i fornitori delle grandi im- fessionalmente molto qualificato»,
subito un più ampio forza i rischi della nuova definizione prese a secco di finanziamenti. L’Euf spiega Iginio Maletti, segretario or-
pacchetto di stimoli di default fin dal 2015, cioè da quan- sta trattando con l’Eba per trovare u- ganizzativo Cisl Piemonte Orienta-
per risollevare do l’Eba ha avviato i lavori per co- na soluzione, ad esempio sospen- le, «fattori che hanno portato a ra-
l’economia colpita dal struire le nuove regole (e, a onor del dendo il conteggio dei giorni delle gionare per una soluzione costrut-
Covid, e grazie al via vero, prima ancora di riproporre la fatture scadute in assenza di segnali tiva». E aggiunge ancora il presi-
libera dell’Ema al questione assieme alle associazioni di problematicità del debitore. Sen- dente: «Lì è nata l’idea di sfruttare la
vaccino di Moderna. di imprese il 28 dicembre, il presi- za un allentamento delle regole, o di legge Marcora del 1985 (rivista nel
Londra è maglia rosa dente Antonio Patuelli lo aveva ri- un’interpretazione meno restrittiva 2001, ndr) che consente di farsi an-
e supera il 3% grazie cordato in un’intervista su Avvenire lo per il factoring, si rischia un perico- ticipare dall’Inps direttamente la
ai guadagni delle scorso 24 dicembre). loso contagio dei default dalla cate- quota di disoccupazione, qualora
major petrolifere sulla Al di là della polemica e dei signifi- na di fornitura alle aziende di gran- l’azienda fosse stata messa in liqui-
scia dei record cativi chiarimenti offerti dalla Banca de dimensione. dazione. A patto che vengano inve-
registrati dal Brent, d’Italia (che ha sottolineato l’assen- © RIPRODUZIONE RISERVATA— stiti come capitali per l’acquisizio-
che ha raggiunto il ne dell’attività. Noi abbiamo scelto
massimo degli ultimi la strada della cooperativa perché è
undici mesi e che ora Lʼanalisi il modo per coinvolgere maggior-
passa di mano a 54,52 GIUSEPPE PENNISI mente le persone. Siamo undici so-
dollari al barile. A ci, più alcuni collaboratori esterni e
Francoforte il Dax ottimizzare l’impiego delle risorse pubbliche per e il Nasdaq di oltre il 40%. Dal 1990 il valore i due soci finanziatori Emisfera e C-
guadagna l’1,72% e a
Parigi il Cac40 sale
IL RISCHIO DI UNA CRISI aiutare le economie ad uscire dalla crisi; c)
adattarsi alla nuova realtà invece di tentare di
delle azioni nel mercato degli Stati Uniti è
aumentato di ben sei volte, mentre il Pil Usa è
fi (Cooperazione finanza impresa)».
Decisioni importanti e lungimiran-
dell’1,19%. Chiusura
in netto rialzo anche
DEL DEBITO PRIVATO preservare lo status quo; d) utilizzare
l’intervento pubblico solo in caso di alti costi
raddoppiato. Avvertimenti di pericoli su questo
fronte vengono anche dal Premio Nobel Robert
ti che hanno consentito di salvare
attività, posti di lavoro e professio-

C
per Piazza Affari, in assandra si è fatta la reputazione di sociali e evidenti "fallimenti di mercato"; e) Shiller. Interessanti, le proposte dell’economista nalità e da ultimo fattore non se-
scia alla notizia essere una menagramo. Ma – ci impiegare il più possibile l’esperienza del settore austriaco, Kurt Bayer, il quale dopo una carriera condario zero costi per lo Stato che
dell’approvazione del insegnano le storie – aveva visto giusto. privato per ottimizzare l’allocazione delle accademica in Austria è stato Consigliere evita di pagare mobilità, oneri figu-
vaccino di Moderna L’anno si apre con molta (e doverosa) attenzione risorse; f) trovare un equilibrio tra obiettivi d’amministrazione sia della Banca mondiale rativi e quelli previdenziali. «Noi
per il Covid-19 da sul debito della pubblica attenzione che nazionali ed esigenze di settore; g) minimizzare (Bm) sia della Banca europea per la vendiamo software gestionali, per-
parte dell’Ema. A dovrebbe comunque dovrebbe fruire della il rischio per i contribuenti; h) attenzione ai ricostruzione e lo sviluppo (Bers): le autorità di sonalizzati e su misura, software per
Milano l’indice Ftse protezione della Banca centrale europea (Bce), pericoli di "azzardo morale", i) ottimizzare la regolazione, quali la nostra Consob: possono la contabilità, gestione del magaz-
Mib termina gli scambi tramite il Pandemic emergency purchase tempistica degli interventi; i) anticipare effetti impedire operazioni arrischiate che, in una fase zino, produzione e vendite, per a-
guadagnando il 2,4% program (Pepp) almeno sino al marzo 2022. Ce non desiderati e tamponarli. come l’attuale, alcuni operatori sono indotti a ziende e studi di commercialisti.
a 22.734,32 punti. ne è meno su una possibili crisi finanziaria (non Il rischio di una crisi innescata fare: «Imporre un adeguamento dei libri Tutte realtà che hanno continuato a
Brillanti Unicredit, che solo italiana ma di gran parte dei Paesi Ocse) dall’indebitamento del settore privato viene contabili per le imprese quotate in modo che il lavorare in questi mesi di pande-
potrebbe presto innescata da due determinanti: a) aggravato da quella che il Financial Times valore delle attività rispecchi quello "di mia». Prosegue Schincaglia: «Il 2021
cedere 14 miliardi di l’indebitamento "privato" (di famiglie, banche chiama "The Great Disconnect", ossia la grande sostituzione", ossia il prezzo di mercato». È una per la nostra cooperativa inizia con
crediti deteriorati, e ed imprese) e b) il crescente divario tra sfasatura tra mercati finanziari ed economia proposta che molte imprese avranno difficoltà una situazione fortificata e consoli-
Cnh Industrial, in andamenti delle Borse ed economia reale. reale. Secondo gli ultimi dati del Fondo ad accettare. data a conferma che le scelte dei
trattative con la cinese In merito alla prima, il co-presidente del monetario internazionale (Fmi), il Pil mondiale Cosa possono fare i governi, già alle prese con la mesi scorsi si sono rivelate risoluti-
Faw Jiefang per i "gruppo dei trenta" (un’associazione di ha subito una contrazione del 4,5% circa (quello pandemia e con il conseguente aumento del loro ve e soprattutto ci hanno garantito
camion e gli autobus consiglieri di governi, istituzioni internazionali dell’Italia quasi del 13%), ma i mercati indebitamento? Studiare, e se del caso attuare il mantenimento dei rapporti con
di Iveco e per una e imprese), Mario Draghi ha detto, nel finanziari, altalenanti per buona parte degli (auspicabilmente su base Ocse ed Ue) la clientela precedente». Archime-
quota di Fpt Industrial presentare l’ultimo rapporto del "gruppo", che ultimi 12 mesi, chiudono con aumenti suggerimenti innovativi, la cui attuazione non dia Sistemi vanta trecento clienti di-
(motori). Le «siamo sull’orlo del precipizio» a ragione significativi della valorizzazione delle loro sarà comunque immediata, e soprattutto stribuiti nelle province del Piemon-
indiscrezioni sono dell’alto livello dell’indebitamento (circa il 300% quotazioni: negli Stati Unti, il cui Pil si è trasmettere fiducia, tenendo la barra dritta, in te e Lombardia e un fatturato 2020
state confermate del Pil). Il rapporto ha dieci proposte specifiche; contratto del 5% circa, l’indice Standard & Poor una fase così incerta per tutti. di circa 1 milione e 200mila euro. In
dall’azienda. a) dare priorità alla crisi delle imprese; b) 500 riporta aumento complessivo di oltre il 14% © RIPRODUZIONE RISERVATA Italia, è l’Emilia Romagna la regio-
ne dove si registra in forte crescita il
fenomeno del workers buyout: nel
periodo 2011-2020 secondo i dati di
La situazione
del credito 1.324 miliardi
L’ammontare dei prestiti
24,5 miliardi
L’ammontare dei prestiti
301 miliardi
I prestiti per i quali è stata
124 miliardi
I nuovi prestiti con richiesta
Cfi, in Italia ci sono state 82 iniziati-
ve, con un valore di produzione di
quasi 300 milioni di euro e un’oc-
in Italia delle banche italiane in sofferenza, al netto di chiesta la moratoria introdotta di garanzia presentata al
cupazione di 1185 addetti e un in-
vestimento complessivo di 24 mi-
a imprese e famiglie accantonamenti e svalutazioni dopo l’inizio della pandemia Fondo di Garanzia per le Pmi lioni di euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

NEL LIBRO DI PAOLA SCARSI IL RACCONTO DI ALCUNE REALTÀ CHE STANNO RESISTENDO ALLA CRISI

Le 365 storie di chi ha fatto l’impresa nell’anno del virus


LUCA MAZZA di chi, tra mille difficoltà, è riu- cio alla cultura, dalla sanità alle novativa, sia con soluzioni sem-
scito a realizzare la sua idea. Il attività professionistiche. Un ca- plici ma altrettanto efficaci, si è

I
n un anno segnato dalla volume è il frutto di una ricerca pitolo a parte è stato dedicato mostrata trasversale», spiega
pandemia, ci sono aziende certosina avvenuta prevalente- alle mascherine, la cui produ- Scarsi. Il catalogo di soluzioni
che hanno resistito alla mente in rete tra giugno e luglio zione ben rappresenta la versa- d’impresa è una raccolta che
"tempesta" ancora in corso mo- 2020 e attraverso il passaparola tilità italiana, avendo assunto non ha ovviamente la pretesa
strando caparbietà, genio, tena- da cui sono arrivati suggeri- molteplici aspetti del- di essere completa, in quanto
cia, voglia di non mollare. In "Ol- menti e spunti. la resilienza, della ri- risulta impossibile dar conto in
tre il Covid: 365 idee per supera- Essendo impossi- conversione, della so- modo esaustivo della ricchez-
re la crisi" (Erga edizioni), Pao- bile stilare una lidarietà, del dono e za del tessuto produttivo na-
la Scarsi racconta appunto tan- classifica delle a- dell’innovazione in- zionale. L’autrice lo definisce un
te storie quanti sono stati i gior- ree geografiche dustriale. Ad unire e- «work in progress» che è possi-
ni di un 2020 particolarmente (un po’ ovunque sperienze diverse ci bile incrementare attraverso un
duro. Anzi, le imprese elencate nella Penisola si è sono alcuni ingre- sito internet dedicato e una pa-
nel libro sono 364, precisa l’au- mostrata resisten- dienti comuni. «La gina Facebook. Nel libro uno
trice. «Perché la 365 sarà la tua!», za e inventiva) le capacità che hanno spazio è stato riservato anche
è l’augurio promettente che vie- realtà intrapren- gli italiani di far alla religione e alle funzioni re-
ne fatto al lettore. La giornalista, denti sono state di- fronte alle diffi- ligiose, con i sacerdoti che han-
collaboratrice di Avvenire, e- vise per settori o am- coltà e di superar- no messo la creatività al servi-
sperta di economia e tematiche biti in cui sono ope- le, sia in maniera zio dei fedeli.
sociali, raccoglie le esperienze rative: dal commer- singolare sia in- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 7 gennaio 2021 ECONOMIA E LAVORO 19

LA STARTUP INNOVAZIONE

PC4U.tech, ideato
durante il lockdown,
ha permesso di
Il progetto di quattro studenti "Distiamo",
il tracing
per regalare i pc per la Dad per i luoghi
incrociare donazioni
di computer da
riparare e in caso
ricondizionare di lavoro
con le richieste di chi
è senza un MONICA ZORNETTA punto, registrata l’ordina- ti che non sono gli strumenti a- tro ragazzi volevano fare solo gnitiva», spiega Jacopo. «An- CHIARA MERICO
dispositivo. Grazie zione, il computer viene sa- datti per il remote learning. A una decina di donazioni, ma che per gli interventi di ripa-

N N
ei prossimi giorni an- nificato, impacchettato e quel punto ho avuto l’idea del grazie anche a qualche servizio razione e inizializzazione dei ella prospettiva di
ad una rete di che gli studenti delle consegnato a casa, senza sito web di facile fruizione, due giornalistico, le cose sono poi dispositivi ci affianchiamo a- un ritorno alla
associazioni superiori dovrebbero spese aggiuntive. bottoni e stop, e ho subito andate diversamente. «Ne ab- desso ad una associazione no "normalità", co-
far ritorno a scuola e ricomin- «L’idea di quello che poi è di- coinvolto tre amici: Matteo biamo raccolte talmente tante profit, Informatici Senza me è possibile garantire la
ciare a seguire le lezioni in pre- ventato PC4U.tech è nata un Mainetti, Emanuele Sacco e che ci siamo trovati a dover Frontiere, che condividono massima sicurezza dei la-
senza. Ma se così non fosse e giorno, durante i mesi di lock- Pietro Cappellini. Poiché Mat- cambiare la struttura del pro- con noi la battaglia contro il voratori in luoghi come uf-
la didattica dovesse svolgersi down, dopo aver ascoltato il teo, mio amico d’infanzia, era getto e la logistica. Ci siamo digital divide». fici, fabbriche, fiere, uni-
ancora, per forze di cose, a di- racconto di mia sorella a pro- l’unico tra noi ad avere una trovati a dover soddisfare qual- Dalla fine dello scorso novem- versità? Per venire incon-
stanza, siamo davvero sicuri posito della sua classe: molti moto, il suo compito sarebbe cosa come 300 richieste e 180 bre i quattro ragazzi hanno fat- tro a questa esigenza Ar-
che tutti gli alunni siano suoi compagni di terza media, stato quello di fattorino; Ema- donazioni da parte di privati e to pure partire una campagna duino, la piattaforma di
La Cina pronti? Che dispongano cioè, infatti, non avendo un pc o un nuele, appassionato di start up, di aziende: per questo abbia- di crowdfunding, ora termina- "Internet of things" (Iot)
rispetto ai trimestri prece- tablet in famiglia, spesso non avrebbe dovuto sviluppare la mo chiesto l’aiuto della coo- ta, che ha raccolto oltre 18 mi- parte del gruppo Moviri, a-
programma denti, dell’attrezzatura ne- riuscivano a seguire le lezioni; piattaforma mentre Pietro si perativa For-Te e del suo otti- la euro: una cifra che consen- zienda italiana nata
40 missioni cessaria (a partire dal com- alcuni usavano il telefonino sarebbe occupato della grafi- mo servizio di delivery svolto tirà di coprire le spese per le vent’anni fa dall’accelera-
puter) per affrontare al me- per entrare, ma sappiamo tut- ca web». Dal principio i quat- da persone con disabilità co- prossime 300 richieste (per il tore del Politecnico di Mi-
spaziali glio questa modalità? ricondizionamento, per l’ac- lano, ha lanciato una solu-
Domande, queste, che già quisto di licenze di Windows zione innovativa per gesti-
La China Aerospace qualche mese fa si era posto Ja- 10 quando non sono incorpo- re il distanziamento socia-
Science and copo Rangone, studente di- rate nel pc, per il packaging e le e il contact tracing sul
Technology ciottenne in un college dello per la gestione amministrati- luogo di lavoro. Chiamata
Corporation ha reso Hertfordshire e fondatore, in- va del progetto). Distiamo, la soluzione è
noto un piano per sieme a tre coetanei, tutti mi- Di recente il Parlamento euro- progettata per garantire la
compiere oltre 40 lanesi come lui, del progetto peo si è focalizzato sulla que- sicurezza di lavoratori, vi-
lanci spaziali nel 2021, PC4U.tech, con l’obiettivo di stione dell’accesso a Internet sitatori e clienti: grazie a
un nuovo record dopo raccogliere, in caso ricondi- quale nuovo diritto umano e etichette indossabili, che
il già frenetico e zionare, e ridistribuire gratui- lo stesso governo italiano ha si possono applicare a
proficuo 2020. La tamente i dispositivi usati (ma messo a disposizione pc e ta- portachiavi, braccialetti,
costruzione della funzionanti) a quegli alunni di blets in comodato d’uso agli badge o altri oggetti, Di-
stazione spaziale Milano e dell’hinterland che studenti bisognosi: tuttavia so- stiamo calcola la distanza
cinese, la missione non ne dispongono. Il proget- no ancora tante le famiglie, an- tra due persone e lancia
spaziale chiave to è costituito da un sito Inter- che nell’agiata Milano e nel suo un alert quando ci si avvi-
dell’anno, entrerà in net, attivo dalla fine di giugno, hinterland, che non possiedo- cina troppo.
una fase cruciale. Il dove chiunque può donare o no un dispositivo per la scuo- A differenza di altri servizi
Paese prevede di richiedere un computer usato la digitale dei figli. «Ma è il Pae- simili, Distiamo consente
lanciare il modulo semplicemente cliccando sul- se intero ad averne bisogno e di venire incontro alle esi-
principale della sua la casella corrispondente: "do- ce ne siamo accorti dalle ri- genze di vari luoghi di la-
stazione spaziale con na" oppure "richiedi". A quel Jacopo Rangone, Matteo Mainetti, Emanuele Sacco e Pietro Cappellini chieste che abbiamo ricevuto voro grazie alla possibilità
equipaggio nella – conclude Jacopo Rangone –. di modulare il livello di ac-
prima metà del 2021. Il dispositivo dato in comoda- curatezza del tracing. La
Le prossime missioni to d’uso non risolve il proble- soluzione funziona grazie
spaziali includono il Un fondo immobiliare da 2 in Tennessee. L’obiettivo è contribuire alla creazione di ma poiché una volta termina- a dispositivi, chiamati lo-
lancio del cargo
Amazon, in Usa miliardi di dollari per aiutare le quello di «preservare e creare» comunità forti e inclusive», ta la didattica a distanza deve cator, in grado di localizza-
Tianzhou-2 e del due miliardi per famiglie a basso reddito in tre almeno 20.000 case popolari e afferma Jeff Bezos. Le aree essere restituito. Al momento re le etichette, con una pre-
velivolo con aree che Amazon chiama «aiutare le famiglie a centrare individuate sono quelle in cui il siamo concentrati su Milano cisione di 10 centimetri. Sul
equipaggio case popolari "casa", ovvero Seattle, una maggiore stabilità nel colosso ha o prevede di aver ma non escludiamo di esten- fronte della privacy, Distia-
Shenzhou-12. Arlington in Virginia e Nashville lungo termine, oltre a almeno 5.000 dipendenti. dere il progetto in altre città». mo garantisce lo stoccag-
© RIPRODUZIONE RISERVATA gio dei dati nel cloud IoT di
Arduino, dove le informa-
zioni restano anonime e
■ Notizie in breve IL DIBATTITO SUL POST PANDEMIA non vengono comunicate
a terze parti. Le possibili
L’OPERAZIONE

Cnh tratta
con cinese Faw
Uno sviluppo diverso dopo la crisi applicazioni di questa so-
luzione vanno però al di là
dell’emergenza covid: gra-
zie al sistema di traccia-
mento è possibile ad e-

per camion Iveco Fabrizio Barca ed Enrico Giovannini: l’Agenda 2030 libro mastro per la ripartenza sempio stabilire se tutti i la-
voratori sono fuori da un e-
dificio in caso di problemi
Cnh Industrial tratta con la LUCA GERONICO conomici di 2008 e 2015, richiede «politiche capaci stione dei 207 miliardi di euro che il Recovery fund di sicurezza, oppure moni-
cinese Faw Jiefang per i di ridurre quanto più possibile gli effetti negativi» ma mette a disposizione dell’Italia, richiede anche una torare la capacità massima

S
camion e gli autobus di I- e "nulla sarà come prima", allora è doveroso anche di «stimolare al massimo la resilienza trasfor- "grande traversata" capace di far uscire il dibattito da di una location. «Il 2020 è
veco e per una quota di Fpt chiedersi come sarà "quel mondo diverso" che mativa del sistema socioeconomico, aiutandolo a illuminati think tank fino alla circoscrizione di quar- stato un anno particolar-
Industrial (motori). Le indi- inevitabilmente uscirà dalla pandemia da co- "rimbalzare avanti" e non a "rimbalzare indietro"». tiere. Nell’era dello smart working forzato, potrebbe mente complesso per gli
screzioni sono state con- ronavirus. La crisi attuale, non solo economica ma i- E questo, precisano gli autori, non vuol dire tornare, nascere una smart politics: il web, scrivono i due au- individui e per le società»,
fermate dall’azienda che nestricabilmente anche del capitale umano (disoc- ad esempio nel 2022 con il Pil del 2019 - cioè restau- tori, "è una piazza" in cui tutti i cittadini «diventano ha commentato Fabio Vio-
non ha fornito ulteriori det- cupazione e blocco delle attività didattiche) e del ca- rare il "business as usul" - ma saper valutare su eco- prosumer, cioè consumatori e produttori. Questo va- lante, Ad di Arduino. «Il no-
tagli sulla portata e la na- pitale sociale (crisi delle relazioni indotto dal lock- nomia, ambiente, società «l’effetto sugli stock delle le anche per la politica e se quello che stiamo cer- stro primo obiettivo è sta-
tura di un eventuale accor- down prolungato), non può essere risolta con un sem- diverse forme di capitale, il cui depauperamento se- cando sono prosumer politici, cioè cittadini che nel- to quello di creare una so-
do. Un portavoce di Cnh In- plice ritorno – grazie a iniezioni di denaro pubblico gnalerebbe un ulteriore passo verso l’insostenibi- l’ambito politico sono consumatori ma anche dei luzione che aiuti le azien-
dustrial spiega che le trat- – al "business as usual". Insomma, se nulla sarà co- lità dello sviluppo futuro». L’orizzonte, con uno dei produttori di idee». Insomma, una crisi da svolta d’e- de a ripartire, dando ga-
tative sono a livello preli- me prima, affermano Fabrizio Barca ed Enrico Gio- due autori - Enrico Giovannini - portavoce dell’A- poca, capace con un moto di resilienza di liberare - ranzie ai lavoratori e i clien-
minare e hanno l’obiettivo vannini, inevitabilmente a cambiare dovrà essere an- SviS - è ovviamento lo sviluppo sostenibile avendo mentre si addensano all’orizzonte anche i peggiori ti sulla tutela della loro sa-
di rafforzamento del busi- che il modello di sviluppo dopo che la pandemia ha come libro mastro l’Agenda 2030. Una Road map per fantasmi - le forze migliori della nostra società. L’ar- lute». Distiamo è stata già
ness stradale dell’azienda. reso palese l’insostenibilità dell’attuale. "Quel mon- uscire dalla crisi, che chiede anche alla società ita- chitrave potrebbero essere «piattaforme digitali che adottata nel coworking di
Per effetto della trattativa il do diverso. Da immaginare, per cui battersi, che si liana di compiere una "lunga traversata" per scon- siano congeniali a un pubblico dibattito». L’appena Torino dove è basata Ar-
titolo Cnh vola in Borsa con può realizzare" (Editori Laterza, euro 15, pp. 126) è u- figgere ingiustizia intergenerazionale (sviluppo in- concluso "Open forumDD" un primo esperimento da duino, e il prossimo step,
un +6,6% e raggiungendo na sorta di manifesto socio-politico frutto di un con- sostenibile) e intragenerazionale (diseguaglianze) allargare ai tanti circoli di cultura politica e sociale ha spiegato l’Ad, «è l’in-
i massimi da marzo 2018. fronto di due giorni fra Fabrizio Barca ed Enrico Gio- che chiede nuove forme di partecipazione politica, diffusi sul territorio e sinora relegati alla testimo- stallazione su una flotta di
vannini trascritto da Gloria Riva. come economica e sociale come il Forum disugua- nianza ideale. Un "cantiere Italia" che, in tempi mai navi da crociera, per aiuta-
La crisi – etimologicamente scelta, decisione – è co- glianze e diversità - di cui Fabrizio Barca è coordi- così drammatici, pare urgente aprire subito per "quel re questo business a rimet-
FRANCIA me sempre una opportunità che, di fronte ai formi- natore - propugna. mondo diverso" che si spera dopo la pandemia. tersi in piedi».
dabili dilemmi dell’Antropocene e dopo gli choch e- La sfida, in vista della storica occasione che la ge-
Michelin taglierà © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

2.300 posti L’IMPEGNO DELLA MINISTRA CATALFO PER L’AGENDA LAVORO LUIGI SBARRA
nel giro di 3 anni
Il gruppo Michelin taglierà
nei prossimi 3 anni fino a
2.300 posti nei suoi stabili- I
n una recente intervista, la ministra del La-
voro Nunzia Catalfo ha annunciato la vo-
lontà di aprire subito un’Agenda Lavoro che
Protezioni sociali e politiche attive: za demolire tutto. Infine vanno messe al centro
due grandi priorità. Da una parte, un grande
piano nazionale per la formazione e la crescita
menti in Francia, senza li-
cenziamenti, nel quadro di
un «piano di competitività»
rafforzi ed estenda le protezioni sociali rivolte a
centinaia di migliaia di persone. Nella road map
ci sarebbero interventi su ammortizzatori, po-
le proposte Cisl per una vera riforma delle competenze, sopratutto digitali, che ag-
gredisca lo "skill mismatch", coinvolgendo la-
voratori, giovani disoccupati, adulti. E dall’al-
presentato questa mattina litiche attive, proroga selettiva del blocco dei trari a soluzione selettive, questo è il momento nanziare il poco esistente, figurarsi per proget- tra a una rilancio quantitativo e qualitativo
e che potrebbe provocare licenziamenti e del rifinanziamento delle Cas- della massima coesione. Alla estensione del bloc- tare un nuovo e solido sistema integrato. Le do- degli investimenti pubblici e privati su infra-
proteste in un paese già se covid. Si tratta senza dubbio di una presa co dei licenziamenti occorre affiancare adegua- tazioni vanno aumentate notevolmente, ag- strutture materiali, digitali e sociali. Per que-
duramente colpito dalle di posizione importante e apprezzabile, che ti finanziamenti per dare continuità sino a fine ganciate agli stanziamenti europei, orientate su sto chiediamo al Governo di aprire una fase di
conseguenze economiche recepisce in qualche modo le sollecitazioni del anno anche alla cassa integrazione e alle in- programmi che non lascino mai le persone pri- confronto permanente e strutturato con il
del Covid. L’annuncio arri- sindacato confederale e in particolare della dennità Covid, pure qui senza distinzioni, per ve di formazione e riqualificazione, orienta- mondo del lavoro e dell’impresa, per innova-
va qualche mese dopo Cisl. Resta da capire da un lato per quale mo- tutte le aziende in difficoltà e le tipologie con- mento e reddito. Bisogna rinforzare e dare con- zioni veramente concertate, che mettano a si-
quello della chiusura della tivo il governo non abbia messo mano a que- trattuali, comprese quelle ingiustamente esclu- tinuità all’assegno di ricollocazione per le per- stema progetti, risorse nazionali, dotazioni eu-
fabbrica Bridgestone di ste riforme già nella Legge di bilancio, e dal- se dagli ultimi decreti e dalla Legge di Stabilità sone in Naspi, implementare i programmi in ropee del Recovery Fund, del Piano Sure e an-
Béthune e nonostante i l’altro cosa in concreto si abbia in mente di fa- (braccianti agricoli, colf e badanti, sommini- maniera efficiente e organica, evitando sovrap- che del Mes sanitario. La via di una nuova "sta-
buoni risultati degli ultimi re su queste delicatissime materie. strati, collaboratori autonomi). La stessa logica posizioni con strumenti di nuovo conio, come il gione dei costruttori", come ammonisce il Pre-
mesi. Il presidente di Mi- In ragione della nuova emergenza sanitaria, del- inclusiva deve orientare il consolidamento del- Gol. Quanto agli ammortizzatori sociali, occor- sidente Mattarella, è quella della corresponsa-
chelin, Florent Menegaux: la gravità della crisi economica e sociale e della la DisColl e della Naspi, che deve essere estesa a re lavorare a un ampliamento ed efficienta- bilità, con una governance partecipata dalle
«Anticipiamo circa il 60% debolezza della Manovra su sviluppo, politiche 36 mesi senza decalage per tutti i lavoratori. mento. Questo però non significa smantellare Parti sociali che dia continuità, consenso e e-
delle misure di prepensio- attive e protezioni passive, la Cisl tornerà ad in- Altro fronte strategico riguarda le politiche at- un sistema diversificato e articolato, che ri- quità al percorso riformatore.
namenti e il 40% di uscite vocare immediatamente una proroga del bloc- tive: qui abbiamo risorse davvero esigue, appe- sponde alle specificità di ogni settore produtti- Segretario Generale aggiunto Cisl
volontarie». co dei licenziamenti a tutto il 2021. Siamo con- na 500 milioni, non sufficienti neanche a rifi- vo. Bisogna metter mano alle inefficienze, sen- © RIPRODUZIONE RISERVATA
AGORA
ELZEVIRO
Giovedì 7 gennaio 2021

Fra umanesimo
e diktat fideisti
stile Silicon Valley
FRANCESCO BELLINO

È
in atto un profondo cambiamento
tecnologico. La nostra epoca sta
passando alla storia come digital age. cultura
La riflessione sull’intelligenza artificiale religioni
rischia di essere catturata ed egemonizzata scienza
dall’ideologia della Silicon Valley, che sottende
tecnologia
utopie tecniciste, antiumanistiche e che
tempo libero
100 anni fa: Sciascia il “detective” letterario 22
alimenta il transumanesimo. Abbiamo
bisogno di comprendere il valore e i limiti spettacoli Gli 80 anni dell’icona folk Joan Baez 23
dell’intelligenza artificiale (Ia) con sport
equidistanza sia dagli scenari apocalittici sia Bindi “rivive” con Bassignano 23 Prosegue in Italia
da una visione salvifica. È quanto hanno fatto
il filosofo ed ex-ministro della Cultura nel
primo governo Schröder, Julian Nida-
La Brexit rivoluziona la Premier 24 la riscoperta dell’opera
Rümelin, e Nathalie Weidenfeld in
di uno degli autori
Umanesimo digitale. Un’etica per l’epoca più importanti
dell’intelligenza artificiale (Franco Angeli, pp. del Novecento russo,
190, euro 18). L’umanesimo digitale è i cui versi influenzarono
proposto come alternativa alla "ideologia
della Silicon Valley", che non è solo big
profondamente
business, ma ha anche una valenza metafisica i film del figlio Andrej
e religiosa, connessa alla speranza di
redenzione dell’America puritana delle
LETTERATURA

Arsenij Tarkovskij,
origini: creare un mondo di puri e giusti Da «Solaris»
lasciandosi alle spalle sporcizia e peccato. a «Nostalghia»
Silicon Valley, come dice Reid Hoffmann, non è fittissima
è una location, è a mindset, una forma mentis. la rete di richiami
Con pacate analisi gli autori fanno giustizia di alle immagini
una serie di luoghi comuni e affermazioni
e ai temi

il padre della poesia


infondate sull’intelligenza artificiale. Uno di
questi luoghi comuni è credere che i sistemi che si ritrovano
più complessi abbiano una coscienza e i robot nelle composizioni
siano in possesso della capacità di giudizio ora tradotte
morale. Nel 2016, per esempio, la da Gario Zappi
Commissione affari giuridici del Parlamento
europeo ha invitato a considerare in futuro i
robot come e-person (persone elettroniche) a ALESSANDRO ZACCURI volezza interiore. Si pensi a una
cui spetta uno statuto giuridico speciale. Ma poesia come Pietro del 1928, nel-

A
se riteniamo che i robot da noi creati siano ll’interno della dacia pio- la quale il dialogo con l’ombra del-
esseri personali, ve, e neppure poco. Inuti- lo zar si riverbera nella visione di
dotati di identità, le domandarsi come mai. una Leningrado spettrale («la tua
responsabilità, Siamo su Solaris, il pianeta capa- città è deserta, la tua città sta / sul
autonomia - siano ce di conferire un’apparenza di ghiaccio, in stelle di mica che non
delle e-person realtà a sogni, pensieri e desideri. scintillano») oppure a Frammen-
(persone Kris Kelvin, l’astronauta-psicolo- to del 1947, che rielabora il tema
elettroniche) -, per go che finora ha combattuto con del paesaggio urbano nella pro-
analogia, annotano il fantasma della moglie, vaga in spettiva della memoria domesti-
gli autori, «non un paesaggio stranamente fami- ca («Verrà ricostruita la città, ma
dovremmo più liare. Riconosce la casa, guarda at- non occorrono al cuore / né una
consentire di traverso la finestra, vede suo pa- nuova casa, né un nuovo giardi-
manipolare i sistemi dre, intento a sistemare vecchi li- no, / né nuovi cavalieri sugli spor-
di software, perché bri sotto quella pioggia inesplica- telli della stufa. / Che racconte-
In questo ciò sarebbe in bile. È il finale del film che Andrej Il poeta russo ranno di loro i nuovi bambini?»).
delicato contraddizione col Tarkovskij trasse nel 1972 dal ro- Arsenij Tarkovskij Riaffiorano a più riprese immagi-
momento divieto kantiano di manzo di Stanislaw Lem ed è an- (1907-1989). ni evangeliche, tra cui quella dei
che il punto nel quale il racconto A fianco, una scena
storico si gioca strumentalizzazione da «Nostalghia»,
colombi «impastati nella creta,
degli esseri dotati di cinematografico rivendica piena come i morti nella fossa», che ri-
una partita ragione». Ma autonomia rispetto al modello il film diretto nel 1983 manda al racconto degli Apocri-
dirimente veramente è letterario. Nel libro di Lem infatti dal figlio Andrej fi. Non diversamente, nelle poe-
fra umanesimo impossibile la dacia non c’è, non c’è la piog- sie presentate nel 2017 aveva un
digitale distinguere tra gia e non c’è neppure il padre. Più ruolo rilevante la figura del figliol
uomo e robot, tra che altro, non ci sono i libri, che prodigo, poi ripresa in Solaris con
e la religione cervello umano e rendono pressoché immediata l’i- «Pantheon Nero della poesia rus- sull’attività di traduttore da lin- ma poesia, risalente al 1981, ha l’abbraccio accordato dal padre.
tecnicista intelligenza dentificazione con il padre del re- sa a cui appartengono anche A- gue quali il georgiano, l’armeno e l’assolutezza del presagio: «Gli Mai come in questo caso, però, la
e distopica artificiale? Simulare gista, il poeta Arsenij Tarkovskij, i chmatova, Gumilëv, Mandel’štam il turkmeno, approntando fra l’al- scacchi sono un gioco. / È ormai trama delle rispondenze tra let-
di chi lavora stati e attività cui testi solo ora iniziano a esse- e l’emigrante Chodasevic». L’e- tro la versione integrale del poe- tempo che io muoia». teratura e cinema risulta vera-
mentali non re conosciuti nel nostro Paese. lenco è sintomatico, ma incom- ma orale karakalpako Le quaran- Se nel primo volume di Stelle tar- mente inestricabile. Si va dal co-
al transumano significa Il merito della riscoperta va alla pleto. Mancano i nomi di altri au- ta fanciulle. A partire dall’era k- dive trovavano posto alcune del- mune interesse per le icone (i ver-
mediante comprenderli. casa editrice maceratese Giomet- tori molto vicini a Tarkovskij per ruschëviana la sua fama e il suo le composizioni maggiori di si dedicati a Teofane il Greco val-
l’intelligenza Simulare i ti & Antonello, che nel 2017 ave- ispirazione e frequentazione, co- prestigio si erano sempre più con- Tarkovskij (compreso l’omaggio a gono come didascalia ad Andrej
artificiale sentimenti non va riunito in Stelle tardive (pagine me Boris Pasternak e Marina C- solidati, in parallelo con l’affer- Grigorij Skovoroda, il pensatore Rublëv) fino a Nostalghia, il film
significa possederli 232, euro 22,00) un’importante vetaeva. Accusato di «misticismo» mazione cinematografica del fi- settecentesco che svolse un ruo- del 1983 che segue il viaggio ita-
veramente. scelta di versi e prose nella ver- già all’inizio degli anni Trenta, al- glio, nato nel 1932 dal primo ma- lo fondamentale nella sua forma- liano di un poeta russo, destina-
L’argomento probabilmente cruciale contro sione dello slavista Gario Zappi, l’epoca delle sue collaborazione trimonio del poeta. Ad Andrej, zione), la selezione attuale dà l’oc- to anche lui al battesimo nelle ac-
l’identità tra stati o proprietà mentali e stati o impegnato fin dagli anni Ottanta radiofoniche, Tarkovskij aveva morto nel 1986, Arsenij soprav- casione di rileggere in controluce que del perdono.
proprietà neurofisiologici, meglio, digitali, è a promuovere la conoscenza di concentrato le proprie energie visse ancora tre anni. La sua ulti- un percorso di estrema consape- © RIPRODUZIONE RISERVATA

"l’argomento dei qualia". Per qualia Tarkovskij senior. Adesso, sempre


s’intendono gli stati sentimentali ovvero il a cura di Zappi, esce Stelle tardi-
modo particolare con cui si percepisce
qualcosa, per esempio un colore. Per Nagel
non è possibile sapere come ci si sentirebbe
nei panni di un pipistrello ossia che cosa
ve II (pagine 224, euro 36,00), nel
quale una consistente dotazione
di poesie disperse è affiancata da
un ricchissimo album iconogra-
Urss: il fantasma si aggira ancora
prova il pipistrello, pur sottoponendo il suo fico. Insieme, i due volumi per- GIUSEPPE BONVEGNA Di fronte alla dittatura sovietica, che iniziava sidente della Federazione russa, Boris Eltsin,
cervello a un’analisi minuziosa. Non è mettono di ricostruire l’immagi- a sacrificare l’uomo sull’altare della realizza- era stato il segretario del Partito Comunista a

N
possibile cogliere il vissuto, gli stati qualitativi ne di questo straordinario “padre el 1840 Alexis de Tocqueville, nel suo zione dell’utopia, l’unico sistema politico ca- Mosca durante l’era Gorbaciov nella seconda
unicamente sulla base della conoscenza degli d’arte”, la cui personalità ha in- libro La democrazia in America, pro- pace (anche militarmente) di difendere la de- metà degli anni Ottanta; il suo successore, V-
stati neurofisiologici. L’argomento dei qualia fluito in modo ben riconoscibile fetizzava che due grandi nazioni, mocrazia sarebbe risultato quello statuniten- ladimir Putin è un ex tenente colonnello del
smentisce l’identità tra stati neurofisiologici e sull’opera del figlio. Arsenij, del re- «cresciute senza attrarre attenzione», erano se il quale, alla fine degli anni Ottanta del No- Kgb in servizio nella Ddr al tempo della ca-
stati mentali. Non disponendo di qualia, sto, è una figura tutt’altro che destinate a dominare il mondo: una delle due vecento, avrebbe vinto la guerra fredda con- duta del Muro.
all’intelligenza artificiale mancano i fattori marginale anche in Tarkovskij, il era la Russia. L’altra, ovviamente, gli Stati U- tro i sovietici: a partire dal crollo dell’Unione Si può quindi immaginare oggi quello che
decisivi, come l’empatia e il discernimento, cinema come preghiera, il docu- niti d’America, dove Tocqueville si era reca- Sovietica, gli Usa hanno quindi fatto ciò che Sergio Romano (ambasciatore italiano a Mo-
per formulare un giudizio morale. In una mentario realizzato nel 2019 da to su incarico del Governo francese per stu- forse nemmeno Tocqueville poteva prevede- sca negli anni di Gorbaciov) chiama, col ti-
possibile metafisica della digitalizzazione, Andrej Andreevic Tarkovskij, figlio diare il sistema penitenziario statunitense e re, imponendosi come unica potenza ege- tolo del suo recente libro, il Processo alla Rus-
anche se si facesse propria la prospettiva del regista e nipote del poeta. canadese: ritornando in Francia con la con- mone a livello globale. sia. Non un processo solo ai crimini social-
emergentista, secondo la quale il livello La relativa lentezza con la quale il vinzione che negli Usa la salvaguardia dei di- Eppure, oggi esiste ancora una Russia che tor- comunisti, ma un qualcosa di più rispetto a
immediatamente superiore non è corpus di Arsenij Tarkovskij viene ritti individuali, che costituisce l’obiettivo di na prepotentemente alla ribalta dell’interes- una nuova Norimberga: perché si tratta di
determinato da quello inferiore, e non si recepito in Italia è in un certo sen- ogni democrazia, veniva garantita, da parte se politico. Il tricolore della Federazione rus- giudicare il passato per giudicare il presen-
escludesse che un giorno i sistemi guidati da so commisurata alle vicissitudini delle istituzioni, in un modo molto diverso da sa che si vide per la prima volta sventolare sul te figlio di quel passato.
software arriveranno ad avere degli stati patite dall’autore per un lungo quello europeo. Cremlino la mattina del 26 dicembre 1991 al E non tanto perché la Russia di Putin è tutt’al-
mentali, il pericolo nell’approccio tratto della sua carriera. Nato nel L’eccezione americana avrebbe cominciato a posto della bandiera rossa era quello utilizza- tro che un Paese democratico, ma uno Sta-
all’intelligenza artificiale è che «la simulazione 1907 a Elizavetgrad (oggi Kirovo- influenzare l’Europa tra il 1918 e il 1919, at- to dai Romanov nella seconda metà dell’Ot- to fortemente nazionalista che si autorap-
venga scambiata per la realizzazione. grad, in Ucraina), era riuscito a traverso l’ingresso e la vittoria degli Usa nella tocento, ma ciò non significava che le lancet- presenta ancora in parte attraverso il passa-
All’attuale stadio di sviluppo delle tecnologie pubblicare la sua prima raccolta, Prima guerra mondiale a fianco delle poten- te della storia fossero tornate indietro. Il Pre- to sovietico: quanto soprattutto perché og-
digitali, ciò sarebbe tuttavia una Neve imminente, solo nel 1962. Si ze dell’Intesa e la conseguente instaurazione gi, se qualcuno pensa che la globalizzazio-
mistificazione. I software non vogliono, non trattava di un esordio rinviato di di una pax americana-europea sulla scorta dei ne 4.0 debba essere il tentativo di creare l’uo-
IDEE

sentono, non pensano, non decidono. L’uomo oltre quindici anni, se si conside- Quattordici punti del Presidente Wilson. Tut- Comunista oppure no... mo nuovo completamente slegato dai vin-
non è determinato da processi meccanici. ra che nel 1946 le bozze di un’al- tavia, alla fine della Grande Guerra, la Russia l’utopia politica egemone coli naturali e familiari, ciò lo si deve in buo-
Grazie alla sua capacità di essere consapevole, tra sua silloge erano state blocca- era riuscita a precedere gli Usa nella realizza- dell’uomo nuovo slegato na parte proprio all’esperimento socialco-
come anche alla capacità di avere dei te dalla censura con una motiva- zione del non facile obiettivo di compiere la munista sovietico. Attraverso il quale si cercò
sentimenti, è in grado di determinare da solo zione di per sé sconcertante, ma profezia di Tocqueville: Lenin, nell’ottobre del da vincoli familiari di realizzare l’uomo nuovo, anche senza
le sue azioni e lo fa certamente decidendo di del tutto intonata alla mentalità 1917, aveva messo fine allo zarismo, dando e propriamente umani l’aiuto della tecnologia più avanzata…. In-
agire in un modo piuttosto che in un altro. Gli sovietica. In buona sostanza, a co- tutto il potere ai soviet e realizzando la ditta- non è mai morta somma, il fantasma dell’Urss si aggira anco-
esseri umani hanno delle ragioni per quello stituire un ostacolo era proprio il tura rivoluzionaria e totalitaria del proletaria- ra oggi. E non solo (e forse non tanto) per
che fanno». talento di Tarkovskij, che rendeva to, teorizzata da Karl Marx nel 1848 come fa-
e con la globalizzazione l’Europa, quanto alla foce (e sulle rive) del-
© RIPRODUZIONE RISERVATA «nocivi e pericolosi» i suoi versi, e- se di passaggio dal socialismo al mondo nuo- ipertecnologica sembra lo Yangtze e nella Silicon Valley.
splicitamente inseriti in un vo del comunismo della società senza classi. avere nuove opportunità © RIPRODUZIONE RISERVATA
22 AGORÀ
Giovedì 7 gennaio 2021

1921-2021
Escono i suoi scritti
sul cinema e cade domani
il centenario della nascita
dello scrittore siciliano
Autore di romanzi, saggi
e pamphlet era solito dire
che il "giallo" – nel quale
eccelleva– «presuppone
l’esistenza di Dio»

Voce laconica Racalmuto,


celebrazioni
MASSIMO ONOFRI

P
roprio domani rintoccherà il cen-
e “inattuale” al via tenario della nascita di Leonardo
Sciascia, seppure siano già tante
La Fondazione
ma assordante Leonardo Sciascia
lancerà online
le iniziative che hanno annunciato l’e-
vento e molte altre quelle che segui-
ranno. Nello stesso giorno, infatti, Rai
domani la prima di
Play metterà a disposizione dei tele-
VINCENZO ARNONE tante
spettatori il docufilm di Silvana Palum-
manifestazioni
bieri intitolato Sciascia, letteratura con-
organizzate

L’
8 gennaio 1921 nasceva a tro il potere, mentre arriva sugli scaffa-
nell’anno in cui si
Racalmuto( Ag.) lo li, per la consueta cura di Paolo Squil-
celebra il
scrittore Leonardo lacioti, un nuovo libro dello scrittore,
centenario della
Sciascia. Nella sua infanzia e Questo non è un racconto. Scritti per il
nascita del grande
giovinezza respirò l’aria sociale e cinema e sul cinema (Adelphi. Pagine
scrittore siciliano. A
culturale del paese di provincia che 170. Euro 13,00), che raccoglie tutti in-
partire dalle ore 19,
nelle miniere di sale e nel lavoro dei sieme i testi "inediti e dispersi" dedica-
sui canali facebook
campi trovava il maggiore ti a una passione antica e tenace (per-
e youtube della
sostentamento. E in tutto il ché "il cinema era allora tutto"), resti-
Fondazione, sarà
ventennio – anni Venti e Trenta – fu tuita sul filo struggente della memoria.
trasmessa in diretta
spettatore di fenomeni grandiosi, Tra una settimana, poi, sarà la volta di
una tavola rotonda
drammatici che avrebbero In Sicilia con Leonardo Sciascia. Nel cuo-
cui partecipano:
costituito il marchio dell’isola: il re assolato e desolato dell’Isola (Giulio
Antonio Di Grado,
fascismo, il rapporto altalenante Perrone Editore, pagine 94, euro 15), di
direttore letterario
con la mafia, l’opera del prefetto Antonio Di Grado – uno dei più auto-
della Fondazione,
Mori, il rafforzamento del potere revoli suoi interpreti e direttore della
Matteo Collura,
centrale nazionale con conseguente Fondazione a lui intitolata – e Barbara
Massimo Onofri, Leonardo Sciascia bambino (primo da sinistra) e il fratello Giuseppe, le zie Marietta e Nicoletta Alfonsa Martorelli /
povertà dell’isola e la mancanza di Distefano, concentrato sui luoghi cru- Malgrado tutto
Luis Luque Toro,
irrigazione, di collegamenti ciali d’una vita intera. L’isola amata e
Giuseppe Traina,
ferroviari, l’iniziale e lenta crisi delle irredimibile, insomma, e soprattutto la
Nino De Vita,
1921-2021

Sciascia, il detective
miniere di zolfo, la costruzione di natia Racalmuto, che ha dettato a uno
Lavinia Spalanca,
molti villaggi nelle campagne che degli amici di sempre, Gaspare Agnel-
Rosario Castelli e
risultarono essere delle vuote lo (come lui maestro elementare, di so-
Paolo Squillacioti,
cattedrali nel deserto; tutto ciò che li tredici anni più giovane), La terrazza
che ha curato per
lo scrittore in definitiva dopo della Noce. Ricordi di vita con Leonar-
la Adelphi la
avrebbe chiamato la sconfitta della do Sciascia (Navarra editore. Pagine 112.
riedizione delle

che svelò il potere


ragione; ma il ragazzo Leonardo si Euro 10), mentre ha suggerito al lingui-
opere complete di
nutriva anche di letture, di molte sta Nunzio La Fauci una gustosa inda-
Sciascia. A
letture di libri che trovava in casa e gine sul vezzeggiativo Nanà, che era il
introdurre l’evento
così incominciò a conoscere nome con cui Sciascia era chiamato nel
saranno il sindaco
scrittori francesi illuministi e quelli suo paese, ora apparsa su "il Nome al
e l’assessore alla
siciliani di maggiore incidenza: Testo", rivista di onomastica letteraria.
cultura di
Verga, Capuana, Pirandello, Tante iniziative, insomma: a celebrare
Racalmuto,
Brancati, Vittorini, Alessio Di quello che, ormai, appare come uno de- te, più che la soluzione dell’enigma, fos- porta si tratti di Germi, Antonioni o
Giovanni…Si formò cioè quella
Vincenzo Maniglia
gli scrittori italiani (ma diciamo pure se «il mantenimento del mistero»: per- CRITICA Clair, del mito di Giuliano (e di tutti quei
e Enzo Sardo, e il
doppia personalità dello scrittore:
letteraria e politica, che lo
regista Fabrizio
europei) più importanti del secondo
Novecento. Tante, anche se non sem-
ché il giallo «presuppone l’esistenza di
Dio».
L’ossessione luoghi comuni attraverso cui l’isola è
rappresentata cinematograficamente)
Catalano,
accompagnerà per tutta la vita, e
incaricato di
pre provvide: come quella che ha in- Ma torniamo a Questo non è un rac- del Male e l’Italia o di Angelo Musco e il comico. Chiude
che troverà la sua iniziale dotto uno dei più importanti quotidia- conto. Scritti per il cinema e sul cinema: una terza, "Dai libri ai film", che inve-
coordinare le
consacrazione con il romanzo Il ni italiani a dedicare a Sciascia la co- in cui scopriamo (o ricordiamo im- Torna in una nuova edizione per ste il rapporto del cinema con la sua
iniziative per il
giorno della civetta. Ho conosciuto pertina del suo vendutissimo supple- provvisamente) tante cose come, per e- Inschibboleth, il libro d’esordio di opera. Sciascia è sempre Sciascia: ed
centenario
Leonardo Sciascia verso la fine anni mento, ma per ascriverlo alla categoria sempio, il fatto che fin oltre i vent’anni Massimo Onofri Storia di Sciascia, è rinfrancante riconoscerlo tale e
sciasciano.
70 allorchè preparavo la stesura del degli scrittori cosiddetti civili (quasi che, lo scrittore aveva sognato «di fare il re- apparso per Laterza nel 1994. Dai quale in se stesso. Uno scrittore che
mio primo libro L’avanguardia di contro, ne esistesse qualcuno incivi- gista, il soggettista, lo sceneggiatore». E primi e allora ignoti scritti giovani- parla di qualcosa per parlare sem-
perenne di Antonio Pizzuto, che mi le) e engagé, rilanciando una formula che dire dei due soggetti per film che li, passando per le celebri Parroc- pre e solo di quanto gli sta a cuore,
diede sullo scrittore-questore che, già cinquant’anni fa, la critica ave- non saranno mai realizzati (per Carlo chie di Regalpetra, sino al testa- ma al suo specialissimo modo: sic-
originario di Palermo informazioni va demolito. Non si tarderà a rispolve- Lizzani e per Lina Wertmüller), «stesi da mentario Una storia semplice, vie- ché non stupisce che a un certo
e delucidazioni che tenni presenti rare la definizione d’intellettuale illu- uno scrittore che non era un soggetti- ne scandagliato l’intero percorso punto possa citare anche Mario
nella stampa. Poi ci sono state altre
Così la Rai minista, contateci: quando è vero che, sta», o di quel «dialogo narrativo sul sog- di Sciascia. Ciò che emerge è il ri- Praz, che nessun critico cinemato-
occasioni per vederci nella sua casa lo ricorda invece, Sciascia è lo scrittore d’un ba- getto per un film di Sergio Leone che tratto d’uno scrittore eretico e grafico avrebbe mai citato. L’appro-
di campagna alla Noce, nei pressi di rocco mentale, sebbene dissimulato non ebbe esito»? Aggiungo soltanto che, dalla parte degli ultimi, impe- do di chi, negli anni Trenta, poteva ve-
Racalmuto. E gli posi alcune
in televisione sotto il velo di un’ipotattica chiarezza. dopo la prima sezione intitolata "Tre i- gnato a misurare le ragioni del- dere anche due film al giorno, però, è
domande che sarebbero servite per La Rai dedica a Ecco: se c’è uno scopo che le ricorren- nediti per il cinema", in cui sono inclu- la giustizia, ossessionato dal- amaro. Così nel 1987: «Ormai il cinema
una mia inchiesta su Chiesa e Leonardo Sciascia ze e gli anniversari dovrebbero pro- si i testi citati, ne abbiamo una secon- l’irrazionalità del Male e le- mi annoia, ci vado soltanto per vedere
società siciliana negli anni settanta: un palinsesto muovere, questo dovrebbe essere pro- da, "Sul cinema", in cui ci troviamo di gato come pochi alle vi- i films di Fellini: non più, dunque, di u-
«Secondo lei cosa è cambiato nella speciale su reti e prio rappresentato dalla decostruzione fronte semplicemente a uno spettato- cende civili e politi- na volta ogni anno».
vita religiosa del siciliano da dieci testate. L’omaggio dei luoghi comuni. Tanto più per un au- re (d’eccezione) che scrive, poco im- che dell’Italia. © RIPRODUZIONE RISERVATA

anni a questa parte». Risposta: si apre domani su tore come Sciascia, il quale, tra pochis-
«Meno superstizione. Più religione, Rai Storia con "Il simi, può contare da qualche anno a
LA VITA E I TEMI DELLA SUA OPERA

parlando di religione cristiana, non


direi». E ancora: «Qual’è il suo
rapporto con la religione (e quella
del siciliano in modo particolare) da
giorno e la Storia"
alle 8.30 (con varie
repliche) con il
commento di Mario
questa parte su un lavoro filologico
straordinario: come quello del già cita-
to Squillacioti per Adelphi. Che la sua
disposizione di narratore sia stata quel-
Una letteratura di etico contagio
Todo modo in poi . Risposta: «Mi Sechi. Se ne parla la d’un realista (in dialogo con Calvino CLAUDIO TOSCANI biografiche o critiche. Tant’è che non di nudo racconto di
sento cristiano e credo di vivere anche su e Pasolini), attento cioè alla lezione di vita dichiara di essere questo volume, ma una "bio-topo-

I
cristianamente: da sempre. In ciò, UnoMattina; nel maestri che come Borgese, Vittorini, l titolo di quest’ultimo omaggio tra gli infiniti altri a lui grafia", vale a dire un inedito ritratto di ciò che "il maestro
forse sono poco siciliano». È pomeriggio alle Brancati, Soldati e Moravia avevano di- dedicati (Dalle parti di Leonardo Sciascia, Ed. Zolfo), po- di Regalpetra" (la Racalmuto della sua visione) fu come
notorio come lo scrittore fosse un 14.00 Rai Movie chiarato guerra alla letteratura calligra- trebbe far intendere che in uno o più punti del libro si uomo, marito e genitore, scrittore e giudice impietoso del
uomo di poche parole. Ma faceva propone il film di fica ed elusiva del Ventennio, è impos- voglia alludere a qualche posizionamento politico a favo- suo e nostro tempo, della sua terra e dell’umanità, intel-
un certo effetto, ad un tempo, Francesco Rosi sibile negarlo: non mancando d’ag- re o contro il pensiero o l’opera dello scrittore di Racal- lettuale deluso ma sempre in attesa della speranza.
quando si chiacchierava "Cadaveri giungere, però, che si tratti d’un reali- muto. Mentre qui abbiamo la prova di una cristallina one- Viaggiò abbastanza Sciascia: nella sua isola (gli andirivie-
privatamente, la semplicità e la eccellenti" tratto smo subito aggredito dagli acidi piran- stà di recupero di ogni minimo saliente esistenziale, men- ni tra il paese natale, la sulfurea ruga di terra fuori Agri-
spontaneità e direi la malleabilità di dal romanzo di delliani. Che, in quanto anarchico col tale e morale, di un oggetto di studio nel gento così simile alla Girgenti di Piran-
pensiero nella conversazione in Sciascia "Il senso dello Stato (mi si passi l’espres- suo valore umanistico e nel suo rilievo i- dello, e Caltanissetta e Palermo), poi nel-
contrapposizione alle polemiche e contesto" e sione paradossale), sia stato ossessio- deologico: una ineccepibile cronistoria, la Roma del Belli, di Pascarella e Trilussa
alle affermazioni forti dei giornali o interpretato da Lino nato dal Potere è cosa tanto ovvia quan- insomma, che non si scosta dal reale ma (la capitale di un "impero" fragile e vul-
dei suoi libri. Come quando mi Ventura, Max Von to complessa però: perché non do- non piega ad alcuna complicità (sia il let- nerato, dominio dell’indifferenza e del ci-
trovai nella sua casa a la Noce Sydow e Fernando vrebbe farci dimenticare che il suo in- tore a coltivare, semmai, una sua inte- nismo) e Milano (la città di Manzoni e di
assieme al don Alfonso Puma, Rey. Alle 16.00 teresse, oltre che storico-antropologi- riore convinzione o un suo personale in- Stendhal); infine, all’estero (nella Spagna
arciprete di Racalmuto, coetaneo ancora Rai Storia co, è stato metafisico, nella convinzio- trigo). Nel centenario della nascita, un di Cervantes, Garcia Lorca, Jorge Guillén,
dello scrittore e amico d’infanzia. ne propone un ne, integralmente metastorica, che il serio editore milanese presenta un volu- Pedro Salinas e Antonio Machado, e nel-
«Sciascia – scriverà poi don Alfonso ritratto in "Tablet. Potere, quale perfetta macchina inqui- me a firma di Salvatore Picone e Gigi Re- la Francia di Voltaire e Montesquieu, Di-
–, ha avuto la coscienza di Leonardo Sciascia, sitoriale, sia il Male assoluto. stivo che intende suggerire in modo or- derot e d’Alembert, patria di un illumini-
estraneità, dissenso, spirito di se la memoria ha Che abbia magistralmente praticato in ganico e oggettivo viaggi, geografie reali smo che Sciascia intese sia come libertà
contraddizione che gli futuro". L’omaggio Italia come nessun altro il genere del e ideali, momenti e memorie vissuti in sorvegliata dalla ragione, sia come riesa-
permettevano di ripensare le cose di Rai Cultura si giallo è altro dato irrefutabile: purché concreto o con sofferta fantasia da colui me critico della storia e della cultura).
della realtà o della storia, come conclude sabato non si ometta che, come nei romanzi di che è considerato dalla nostra storia let- Fu giornalista: all’“Ora” di Palermo, al
soggette a criteri diversi, più giusti alle 21.10 con il film Dürrenmatt, la detection venga impie- teraria come l’autore di stampo saggisti- “Corriere”, alla “Stampa” (scrivendo nel-
di quelli dominanti. Le sue di Elio Petri con gata in vista di un’indagine etica e filo- co-narrativo dal massimo impegno so- la costante tensione di «…un destino di
denunce hanno avuto il sapore di Gian Maria Volonté, sofico-esistenziale. Che peso dare, al- ciale e dalla mordente sorveglianza politico-polemica al verità…»). Fu politicamente coinvolto dal P.C.I., che re-
chi utopicamente vuole Irene Papas, trimenti, a quanto si trova ad afferma- potere: il testimone neoilluminista e a un tempo eretico, spinse, e dai "radicali" di Pannella. Fu animatore di me-
smantellare le strutture esistenti Gabriele Ferzetti, re, nel terminale Una storia semplice tra magico mondo isolano e voltairiana modernità. morabili polemiche e di spinose ricerche storiche, dall’ In-
con l’ironia ed anche con malcelata Mario Scaccia, (1989), il professor Carmelo Franzò, al- Erano due ragazzi Picone e Restivo che poco prima della quisizione al delitto Moro, dall’ingiusta giustizia al tema del-
gioia... uando le occasioni lo Salvo Randone, ter ego dello scrittore e come lui in dia- morte di Sciascia ebbero la fortuna di avvicinarlo, cono- la Mafia come cancro sociale, morale ed economico, non
consentivano ed egli trascorreva Leopoldo Trieste "A lisi? Sentite qua: «ad un certo punto del- scerlo, giovarsi della sua benevolenza, per cui iscrissero nel meno che come opportunità per alcuni di professionismo
periodi di riposo in contrada Noce, ciascuno il suo", la vita non è la speranza l’ultima a mo- loro destino di intellettuali il debito ora assolto con la pub- carrieristico. Per ogni soggetto un romanzo o un libro del-
facevo piacevoli conversazioni con liberamente rire, ma il morire è l’ultima speranza». blicazione di questo ingente catasto di memorie, attesta- la sua trentina di titoli più ricordati, che ogni voce di di-
lui, ora nella sagrestia della Chiesa ispirato Non per niente, forse nell’ultima inter- ti, scoperte da ogni dove dell’ universo sciasciano (cui si zionario riporta fedelmente. Il lavoro di Picone e Restivo è
madre, dove veniva a trovarmi o in all’omonimo vista prima della morte, interrogato sommano progetto e funzione di "Casa-Sciascia"). Ed era una microscopica ricerca storica e di attualità tra le più ri-
campagna, luogo dei nostri ricordi romanzo di proprio sul romanzo poliziesco da Be- tutt’altro che facile avventurarsi sino all’infinitesima trac- levanti su Sciascia autore di una letteratura non tanto vir-
d’infanzia». Sciascia. nedetta Craveri, lo scrittore poteva ri- cia della vita, dei rapporti, della creatività e della creazio- tuosamente sintomatica, quanto di etico contagio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA spondere che ad attrarlo maggiormen- ne del loro idolo che fosse sfuggita alle precedenti analisi © RIPRODUZIONE RISERVATA
AGORÀ 23
Giovedì 7 gennaio 2021
ANNIVERSARIO

Eterna Joan Baez, 80 anni


da Usignolo in prima linea
LUCIANO DEL SETTE tecipazione di Joan ai radu- Neil Young
ni oceanici di Woodstock,
cede il 50%
N
el 2018, per l’ultimo 1969, e sull’isola di Wight,
tour, aveva scelto un 1970, dove Leonard Cohen le del catalogo
titolo, Fare thee well, dedica pubblicamente la
Neil Young ha
che in inglese significa «Ad- meravigliosa The partisan: «A
ceduto il 50% del
dio», ma anche «Arriveder- tutti i combattenti, a Joan
controllo del suo
ci». Nel 2018, Whistle down Baez e al lavoro che sta fa-
catalogo al fondo di
the wind, «Fischiettare nel cendo». Sempre del 1970 è
investimento
vento», un brano di Tom Here’s to you, scritta da Ennio
Hipgnosis, per una
Waits e Kathleen Brennan, e- Morricone per il film Sacco e
somma stimata
ra diventato il titolo dell’ul- Vanzetti. Joan riesce a farne
dagli analisti in 150
timo disco e una delle sue la nuova We shall overcome.
milioni di dollari. Elena Sofia Ricci (suor Angela)
dieci tracce. Il vento che sof- Nel dicembre 1972, ad Hanoi,
L’accordo copre i
fiava, quello di Blowin’ in the la tremenda esperienza dei
diritti d’autore e gli
wind, lo aveva cantato infi- “Bombardamenti di Natale”.
introiti derivanti da
nite volte, da sola o con Bob
Dylan. C’era in quei due ti-
Quegli undici giorni di infer-
no scatenati sul Nord Viet-
1.180 canzoni
scritte dalla
Suor Angela
toli, o almeno fa bene al cuo- nam dagli americani saran-
re immaginarlo, il desiderio
di un congedo mai definiti-
no il filo conduttore dell’al-
bum Where are you now, my
superstar folk-rock.
Young è l’ultimo di ritorna col pieno
una serie di artisti
vo dall’immenso pubblico
che continua ad amare la sua
musica, capace di racconta-
son? Quello successivo, Gra-
cias a la vida, quattordici bra-
ni in spagnolo, rende omag-
che recentemente
hanno ceduto in
di fiducia
parte o
re con la dolcezza delle note gio alle vittime del golpe ci-
completamente i TIZIANA LUPI
la violenza delle guerre e del- leno di Augusto Pinochet. Nel
diritti delle proprie
le dittature, la segregazione 1974 l’Usignolo di Woodstock
canzoni, rivalutati

D
razziale, l’orrore della pena sfida i dittatori di Venezuela, opo la crisi vocazionale che
dalla diffusione
di morte, la disperazione de- Argentina e Brasile tenendo l’ha colpita nella quinta
Voce fuori dal coro: la cantante americana Joan Baez, nata a New York il 9 gennaio 1941 online. Il mese
gli emarginati, l’amore privo concerti clandestini che ri- stagione, suor Angela torna
scorso, era stato
di speranza. chiamano migliaia di spetta- più simpatica e strampalata che mai
Bob Dylan a cedere
Sabato 9 gennaio, Joan Baez tori. L’elenco delle sue batta- a fare compagnia al pubblico di
il suo intero
compie ottant’anni. La ra- 1961, taglia il traguardo del Il 9 gennaio 1941 coln Memorial di Washing- glie a colpi di chitarra la ve- Raiuno con Che Dio ci aiuti 6. La
catalogo, che
gazza dai lunghi capelli neri Disco d’oro. Plaisir d’amour ton, cantando per Martin drà a San Francisco col lea- serie, prodotta da Lux Vide e Rai
è adesso una bella signora nella versione Baez spopola. è nata la cantante Luther King. Via via, però, le der della comunità omoses-
comprende oltre
Fiction e interpretata da Elena Sofia
americana 600 canzoni, alla
dalla corta chioma bianca. Lo stesso anno, in un locale distanze tra i due si acuisco- suale Harvey Milk, in seguito Ricci, andrà in onda con dieci
Universal Music
La voce che le valse il so- di Cambridge, Joan ascolta Dopo 60 anni no. Dylan è ormai una star assassinato; al Live Aid lon-
Publishing Group.
appuntamenti a partire da stasera,
prannome di “Usignolo di cantare un giovane magro, di carriera planetaria che mette la mu- dinese del 1985, a Sarajevo alle 21.25. Realizzare le nuove dieci
Woodstock”, si è fatta appe- riccioluto, voce sgraziata che sica davanti a tutto. Joan è u- durante la guerra dei Balcani, serate non è stato facile con la
na un po’ più grave. Un tra- colpisce nell’anima. Si chia- rimane un raro na militante che mette la nel tour Cospiracy of Hope minaccia del Covid: «Abbiamo girato
guardo, i suoi 80 anni, che ma Bob Dylan. La sua chi- esempio musica in prima linea per la per Amnesty International. per mesi con mascherine,
invita a ripercorrerne il cam- tarra accompagna parole e di artista capace pace e la difesa dei diritti. Nel Cinquantaquattro album, detergendosi continuamente le
mino non solo artistico, e co- musica schierate dalla parte 1967, la ragazza capelli neri e sessant’anni di carriera, Joan mani, facendo tamponi. Gli attori
sì comprendere perché la degli eterni perdenti.
di usare la musica piedi scalzi vive un altro a- Baez rimane una figura ine-
Grammy Awards hanno rischiato la loro vita, il Covid è
sua musica non conoscerà la L’allora sconosciuto Bob sarà come “arma” more importante, quello per guagliata e ineguagliabile tra rimandati una brutta malattia, io ce l’ho avuto»,
malinconia del tramonto. il motore di una svolta che per combattere David Harris, giornalista e at- gli artisti che hanno fatto
al 14 marzo dice il produttore Luca Bernabei.
Che il mondo non è uguale porterà Baez a definire il pro- le discriminazioni tivista conosciuto in carcere della musica un’arma per Che aggiunge: «Mi sono sentito
per tutti, Joan Chandos Baez, prio repertorio, conferendo- a Okland, quando viene ar- combattere i soprusi, le di- Rimandati i addosso una grande responsabilità
New York 1941, lo impara gli l’impronta indelebile del- restata durante un sit in. A lui scriminazioni, il razzismo, lo Grammy Awards. perché temevo per la salute di questa
molto presto. Il padre, fisico l’impegno sociale. Bob sarà in the wind, With God on dedica David’s album, 1969. sfruttamento. Buon com- La principale gente. Però in Che Dio ci aiuti ci sono,
e matematico messicano, in l’altra metà di un amore u- your side; dai trionfi del 1963 Il loro matrimonio durerà pleanno, signora Baez, e fa- cerimonia di come sempre, ironia e speranza e per
nome del pacifismo rifiuta di surante, tenuto insieme fino al Festival di Monterey e al cinque anni. re thee well. Non addio, ma premiazione questo ci tenevamo a consegnarlo
lavorare a progetti ben re- al 1965 da We shall overcome, Newport Folk Festival, dalla Sit in e veglie di protesta van- arrivederci. dell’industria presto alla Rai perché mai come
munerati per lo sviluppo Farewell Angiolina, Blowin’ Marcia per la Libertà al Lin- no di pari passo con la par- © RIPRODUZIONE RISERVATA discografica, che si adesso si attaglia al gusto della
delle armi atomiche, sce- sarebbe dovuta gente». Suor Angela, dicevamo, ha
gliendo di insegnare; a scuo- tenere il prossimo superato la crisi ed è pronta per
MUSICA

la, i tratti meticci di Joan, la


madre ha origini scozzesi,
sono oggetto di derisione e
Il coraggio e la solitudine di Bindi 31 gennaio, causa
Covid-19, che a
Los Angeles sta
vivere nuove avventure che la
porteranno, tra l’altro, a tornare nella
casa in cui è cresciuta: «Vivrà una
di isolamento da parte dei
compagni. Nel 1958, Albert
viene chiamato al Mit (Mas-
sachusetts institute of tech-
rivivono con Bassignano & Friends causando sempre
più contagi e
decessi, è stata
spostata al 14
nuova crisi, stavolta legata alla sua
famiglia di provenienza. Ci sono un
padre e una sorella con cui dovrà fare
i conti», anticipa Elena Sofia Ricci
nology) di Cambridge, i Baez PAOLO TALANCA Bassignano, che sa dosare il gusto ma- marzo. Nello scorso che, tuttavia, rassicura gli spettatori:
si trasferiscono nella vicina terico del racconto e le aperture al so- novembre - come «Suor Angela è sempre lei anche se il

U
Belmont, Joan si iscrive alla mberto Bindi è stato un gigan- gno e alla dolcezza, auliche, immate- riporta la Bbc - rischio di ripetersi è sempre dietro
Boston University. Qui co- te della canzone italiana, an- riali, che coccolano l’ascoltatore. Suc- erano state l’angolo e la sfida è trovare sempre
nosce la futura folksinger drebbe ricordato più spesso; è cede questo in una delle canzoni più annunciate le qualcosa in più». L’attrice, che
Debbie Green, che l’avvia al- morto a maggio del 2002, a settant’an- belle del disco, il brano Pianoforte nomination, che inizialmente non sarebbe voluta
lo studio della chitarra e la ni. Fabrizio De André diceva che a mo- cantato da Giovanna Famulari, in cui avevano visto in andare oltre le tre stagioni, ammette
sprona ad affinare le già rire di maggio «ci vuole tanto, troppo lo strumento d’elezione di Bindi de- testa Beyonce, di essersi davvero affezionata al suo
straordinarie doti della sua coraggio», e Bindi di coraggio ne ha a- scrive una solitudine tanto sofferta in Taylor Swift e Dua personaggio: «Ci sono due aspetti
voce. Sempre grazie a Deb- vuto da vendere. Genovese, classe 1932, vita, che però diventa splendida au- Lipa. che non me la fanno lasciare. Il
bie, Joan scopre le ballate il mondo della canzone non gli per- tosufficienza, rivendicata con dignità primo è che è molto simpatica. E,
della musica popolare. Har- donò mai la sua omosessualità. E in- ed eleganza nei versi: «Io sono diver- poi, i suoi panni sono un po’ quelli
vard, l’università che Ri- vece fu uno dei primi a rivoluzionarla, so perché vivo nelle favole e metto in del supereroe: anche lei, come tutti
chard Nixon definirà «il quella canzone, assieme ai suoi colle- musica la forma delle nuvole». noi, si trova di volta in volta alle prese
Cremlino sul fiume Charles», ghi genovesi Paoli, Lauzi, Tenco e altri, Un altro momento notevole è rap- con qualcosa che la pone di fronte a
è a pochi chilometri, fucina certo, ma anche prima, perché di quel- Umberto Bindi ritratto da Bassignano presentato dal brano Chiara, cantato Sanremo scelte di vita». E sì che, almeno in un
della ribellione culturale e la scuola fu uno dei precursori, con da Grazia Di Michele per gli arran- primo momento, qualche difficoltà a
politica al sogno americano. Giorgio Calabrese. giamenti di Stefano Ciuffi ed Edoardo
strapaga vestire l’abito di suor Angela l’ha
Una giovane e spaesata Baez Uno degli ultimi collaboratori di Bin- Il cd “Ritratti d’autore” Petretti, in cui la scrittura di Bassi- per “Ibra” avuta: «Facevo fatica soprattutto
inizia ad esibirsi sul palco del di è stato Ernesto Bassignano, storico raccoglie la produzione gnano riesce a procedere per sensa- Nel cast fisso della
quando lei ha i suoi dialoghi con
Club 47, uno dei tanti sulla cantautore romano, che con lui ha del rivoluzionario zioni di luce, nella spola tra chiaro e Gesù, mi sembravano un po’ retorici.
71esima edizione
Harvard Square. Le rare foto scritto i testi dal 1990 al 2001. Alcune scuro, senza cedere al didascalismo Poi, invece, ho conosciuto una vera
dell’epoca la ritraggono chi- di queste canzoni lo scorso settembre cantautore genovese denotativo delle parole ma, anzi, a- del Festival di
suora, più simpatica e scombinata di
che alzò l’asticella Sanremo ci sarà
tarra in pugno, piedi nudi, sono state pubblicate in un disco dal dottando una forza connotativa che è lei, e ho capito che può esserci un
anche Zlatan
capelli sciolti. titolo Ritratti d’autore. Bindi, Bassi- della composizione propria della musica (appunto: la for-
Ibrahimovic. Una
rapporto totale, quasi carnale, con
Succede che una sera, tra la gnano & Friends (Azzurramusic), che ma delle nuvole): si va avanti per ec- Gesù». Come quello che, appunto, ha
gente di un concerto, ci sia raccoglie pezzi cantati da Renato Ze-
musicale già negli anni cessi, per non detto, descrivendo l’e- scelta inaspettata,
suor Angela: «Lei è quanto di meno
un altro Albert, di cognome ro, Grazia Di Michele, Bungaro, Luca ’50. Affianco al “Bax”, popea di chi parte per mare e non sa quella del direttore
bigotto ci sia, ha la fede di quella
Zero, Di Michele, artistico Amadeus,
Grossman, produttore mu- Canonici, Patrizia Laquidara e molti se farà mai ritorno, con l’ansia da Chiesa che oggi è bene incarnata da
che sta già facendo
sicale. E che Grossman invi- altri, per la produzione artistica di Bungaro, Canonici, spartire tra chi sta a largo e chi aspet-
discutere. Cosa farà
papa Francesco, un pontefice
ti Joan a suonare nel suo lo- Grazia Di Michele e Alberto Zeppieri. ta a riva. straordinario. E se ha avuto una crisi,
cale. Lì, Bob Gibson, figura Nell’album è presente anche un bra-
Laquidara e molti altri Molto interessante anche la canzone il calciatore del Milan
come abbiamo visto nella passata
sul palco
di spicco del revival folk, do- no inedito di Bindi, dal titolo Non è In volo, dove la voce tenorile di Luca stagione, è perché anche i consacrati
dell’Ariston?
po averla ascoltata decide di nell’anima (cheri cheri), cantato dallo stesso cantauto- Canonici si adatta perfettamente alla compatibilità possono inciampare. Me lo hanno
Secondo le
portarla all’edizione 1959 del re genovese in un provino del 1991 realizzato da Alber- sinfonica della musica di Bindi, o il brano Il treno nel- confermato alcuni religiosi che
indiscrezioni del
Newport Folk Festival. Un to Antinori. la notte cantato dai Sismica, momento più movimen- frequento. Però Che Dio ci aiuti è
settimanale "Chi",
trionfo. Nel 1960, la Van- Ritratti d’autore è un disco che alla canzone italiana fa tato e dinamico. pervasa un po’ dall’amore di Dio, è
Ibrahimovic avrebbe
guard Records mette Joan bene. Intanto perché raccoglie parte della produzione Chiudono l’album alcuni bonus. Oltre alla canzone È una serie che ci coccola e conforta
firmato il contratto lo
Baez sotto contratto. Nome e del Bindi maturo, un artista che spostò in alto l’asticel- tutto qua, cantata da Renato Zero già nel disco di Bin- anche chi non crede. E, soprattutto
scorso 30 dicembre.
cognome danno il titolo al la della composizione musicale sin dalla fine degli an- di Di coraggio non si muore del 1996, merita menzione in questo periodo, ne abbiamo
Non sarà presente
primo disco, in verità il se- ni Cinquanta; molti cantautori, che successivamente Io e il mare, scritta da Bindi e Lauzi ed eseguita da que- davvero bisogno». Nel cast di Che Dio
alla seconda
condo. Con Bill Wood e Ted cominciarono a prestare attenzione anche alla parte st’ultimo in una versione del 2006. È un brano delizio- ci aiuti 6, accanto a Elena Sofia Ricci
puntata, il 3 marzo:
Alevizos aveva infatti regi- musicale dei brani, trovano in Bindi un precursore ec- so, riassuntivo, forse inserito perché Lauzi in poche pa- ci sono: Valeria Fabrizi, Francesca
quel giorno Ibra
strato qualche mese prima cezionale, capace di una scrittura raffinata con ottimo role vi racconta la vita che scorre al di là delle parole e Chillemi, Gianmarco Saurino,
deve rispettare i suoi
Folksinger’s around Harvard gusto per la melodia e per la struttura mai banale. Que- delle note, l’esperienza di quei ragazzi che da Genova Pierpaolo Spollon, Simonetta
impegni col Milan e
Square, passato inosservato. sto stile musicale di Bindi è perfettamente compatibi- cambiarono per sempre la musica italiana, di quella Columbu, Erasmo Genzini. Torna in
disputare il match
L’esordio vero e proprio non le e complementare alla poetica di Bassignano, sia nel spiaggia della foce che li accomunava un po’ tutti, e un questa nuova stagione Diana Del
contro l’Udinese.
suscita particolari clamori, contenuto che nella forma. Così, le aperture melodi- po’ tutti li ha cullati, sfidati, forse vinti ma, in qualche Bufalo. La regia è di Francesco
Per lui si parla di
ma la Vanguard ci crede e che, ariose dei ritornelli del musicista vanno verso la modo, incastonati nel tempo. Vicario.
50mila euro a serata.
con Joan Baez volume 2, stessa direzione di certi momenti aulici delle parole di © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
24 AGORÀ
Giovedì 7 gennaio 2021

IL CASO
Riflessi importanti
anche nel sistema
calcio dopo l’uscita
della Gran Bretagna
dalla Ue. Valutazione
a punti per l’acquisto
del calciatore da parte
delle società che ora
sul mercato potranno
prendere massimo 6
Formula 1 atleti under 21 “non
inglesi” a stagione,
Brivio nuovo mentre sotto i 18 anni
Ceo Renault non sarà possibile
Dalla MotoGp alla tesserarne nessuno
Formula 1. È il salto
che si appresta a
fare Davide Brivio.
Chiesa (Juve), doppietta al Milan Il 57enne team
manager lombardo,
che pochi mesi fa
ha guidato la
Serie A: Juve Suzuki alla
conquista del
Premier League:
il sudcoeraano Son
Heung-Min
affonda il Milan Mondiali Piloti
MotoGP, da oggi
in gol
per il Tottenham
assumerà l’ncarico
Inter e Napoli ko di Ceo della
scuderia francese
allenato
da José Mourinho
di F1 Alpine
Renault. Brivio

Effetto Brexit, in Premier


ANGELO MARCHI
lavorerà a stretto
contatto col nuovo

L
a Befana fa volare la Juventus
team principal
di Pirlo che a San Siro fa la
Marcin Budkowski
voce del padrone e inizia la
e con una delle
rimonta alla vetta (meno 7), ancora
leggende del
occupata dal Milan (37 punti) che

si gioca previa selezione


grande circus, lo
però si arrende ai bianconeri.
spagnolo Fernando
Finisce 1-3 la gara verità, con la
Alonso.
Juve che passa con una doppietta
di Chiesa e gol dell’americano
McKennie. Il risultato non tragga in
inganno, il Milan incerottato di
Pioli, privo di Ibrahimovic e altre MASSIMILIANO CASSANO stipulato e al netto dei perfeziona- mentre sotto i 18 anni non sarà pos- di farlo atterrare oltremanica. I requi-
tre-quattro pedine importanti, per menti annunciati entro la prossima e- sibile prendere nessuno. Regola che, siti per gli allenatori invece sono me-
Pound (Cio)
«B
almeno un’ora ha giocato alla pari ritain first» sarà di sicuro u- state, è comunque riuscito a soddi- se fosse esistita al tempo, avrebbe im- no stringenti: basta aver allenato per
(gol del momentaneo 1-1 di «Vacciniamo no slogan politicamente ef- sfare le esigenze primarie delle parti pedito a talenti come Paul Pogba o Ce- 24 mesi consecutivi o almeno 36 me-
Calabria) con i campioni d’Italia, ficace, tanto da essere riu- in causa: da un lato la Premier League sc Fabregas – entrambi sedicenni al si negli ultimi 5 anni in una qualsiasi
che però danno importanti segnali
gli atleti» scito a far ottenere l’uscita della Gran puntava a confermare lo status di momento del trasferimento – di e- lega riconosciuta per ottenere il GBE,
in prospettiva. Giochi riaperti per i «Gli atleti Bretagna dall’Unione europea, ma campionato più attraente d’Europa, splodere nel massimo campionato in- a patto di conoscere bene l’inglese ed
bianconeri che sorridono nel turno dovrebbero avere che riesca a dimostrarsi utile anche a e la sostanziale assenza di limiti ver- glese e contribuire alla sua immagi- avere una licenza Uefa da allenatore.
in cui Inter e Napoli affondano la priorità per i livello sportivo è ancora tutto da ve- so i grandi trasferimenti per i big club ne. A fronte di queste restrizioni, i club Per chi invece nel Regno Unito si tro-
clamorosamente: i nerazzurri a vaccini contro il dere. Gli effetti della Brexit sulla Pre- sembra garantirglielo; dall’altro gli or- stanno già cercando riparo, e in effet- va già, basterà fare richiesta entro il
Marassi contro la Samp di Ranieri e Coronavirus per mier League inizieranno a farsi senti- gani federali puntavano ad ottenere ti un modo per aggirare le regole ci sa- 31 giugno all’Home Office di rientra-
i Ringhio Boys partenopei al San consentire ai re già in questa finestra di mercato di investimenti maggiori sui giovani ta- rebbe: invece di acquistare diretta- re nell’Eu Settlement Scheme per ve-
Paolo con il neopromosso Spezia di Giochi di Tokyo di gennaio, con le limitazioni ai trasferi- lenti inglesi, soluzione alla quale an- mente il calciatore, lo si potrebbe far dersi garantiti tutti i diritti di un cit-
Italiano. Quasi una “vendetta” quest’anno di menti che rischiano di pesare soprat- dranno incontro i club medio-picco- tesserare in partnership da un’altra tadino britannico (servizio sanitario
quella dei due ex interisti della andare avanti». È il tutto sui club di medio-bassa classi- li che avranno più difficoltà a fare ac- società, magari appartenente a una gratuito, accesso all’istruzione e ai
Samp, Candreva e Keita, che parere del fica e quelli delle serie minori. In un quisti oltremanica. Anche perché so- lega dal ranking più alto (come la Bun- fondi pubblici), a condizione di esse-
mettono il loro sigillo personale su membro più ambiente dove allenatori tedeschi la- no state imposte ulteriori limitazioni desliga o la Serie A) così da fargli gua- re cittadini della zona Euro oppure
un match in cui a Conte non è longevo del vorano con fitness coach portoghesi sul tesseramento delle nuove leve: si dagnare più punti utili per ottenere il svizzeri ed essere già residenti in Uk
bastato un Lukaku a mezzo Comitato Olimpico per sviluppare al meglio talenti spa- potranno acquistare massimo 6 atle- GBE, oppure “opzionare” un talento prima dello scorso 31 dicembre.
servizio e alla fine è stato vano Internazionale, il gnoli da far giocare in stadi inglesi, la ti under 21 “non inglesi” a stagione, e attendere che compia 18 anni prima © RIPRODUZIONE RISERVATA

anche il gol della bandiera di De 78enne canadese novità sostanziale ai regolamenti –


Vrij (Samp-Inter 2-1). Il Napoli Dick Pound. «In che consiste nell’equiparare i calcia-
scivola invece su uno Spezia
corsaro che, nella ripresa, ribalta
l’1-0 di Petagna con un micidiale 1-
Canada, dove
potremmo avere
300 o 400 atleti –
tori europei a quelli del resto del mon-
do – rischia di ritorcersi contro la Pre-
mier League stessa. La Federcalcio in-
Dave e Richard, un’idea da hurling
2 in un quarto d’ora: i gol-vittoria di
Nzola e Pobega. Ne approfitta la
Roma di Fonseca che a Crotone
cala un tris perentorio in poco più
per prendere 300
o 400 vaccini su
diversi milioni per
avere il Canada
glese, insieme con le leghe e con l’Ho-
me Office, dicastero governativo che
si occupa di affari interni, ha stabili-
to i criteri che un calciatore “non bri-
Il calcio gaelico torna a Belfast East
di mezz’ora. Doppietta giallorossa rappresentato in tannico” dovrà soddisfare per ottene- RICCARDO MICHELUCCI co. Fondare un club interconfessionale e aperto a tutti in
di Borja Mayoral, mattatore un evento re il Governing Body Endorsement (G- un’area della città dove gli sport gaelici attirano da sempre

E
assoluto che si procura anche il internazionale di BE), il lasciapassare per poter entrare rano cinquant’anni che non si vedevano palloni da ostilità perché sono considerati vicini al movimento indi-
rigore trasformato da Mkhitaryan. questa statura, nel Regno Unito come calciatore pro- calcio gaelico e mazze da hurling a Belfast est. Più o pendentista, è un gesto che richiede grande attenzione e
Roma terza forza del torneo: carattere e livello – fessionista. I principali tra questi so- meno da quando l’escalation di violenza che tra- sensibilità». Come colori sociali sono stati quindi adottati
domenica all’Olimpico aspetta non penso che ce no le presenze internazionali tra pri- volse l’Irlanda del Nord alla fine degli anni ’60 non costrinse il nero e giallo – entrambi estranei alle tradizioni unioni-
l’Inter e in caso di vittoria ne sarebbero una ma squadra e settore giovanile, la anche il St. Colmcille Gaelic Athletic Association a scio- ste e repubblicane – , nel logo hanno messo le due gru dei
sorpasserebbe al 2° posto. La 16ª specie di protesta “qualità” del club di provenienza, cal- gliersi per sempre. La squadra intitolata a Columba di Io- cantieri navali Harland & Wolff (il simbolo della città di
giornata oltre ai successi di Samp e pubblica per colata in base al campionato in cui si na, uno dei santi patroni dell’isola, promuoveva gli sport Belfast) sormontate dal trifoglio, il cardo e la tipica mano
Spezia, regala un’altra sorpresa: la questo – conclude trova e la sua posizione in classifica, gaelici in uno spirito di fratellanza e inclusione ma aven- rossa dell’Ulster. Il motto – «insieme» – è riportato in tre
vittoria del Benevento a Cagliari (1- Pound –. È una e il minutaggio raggiunto con il club do la sede e il campo da gioco nel cuore della roccaforte lingue: inglese, gaelico e Ulster Scots, il dialetto scozzese
2). La squadra di Pippo Inzaghi si decisione che ogni e (eventualmente) in nazionale. O- unionista protestante della città caro agli unionisti della zona. In
impone con reti dell’ex Sau e Tuia (i Paese deve gnuno di questi fattori assegna un de- rappresentava un’anomalia in- poco più di tre mesi l’East Belfa-
sardi in gol con Joao Pedro) e vola a prendere. Ci terminato numero di punti, e un cal- sopportabile in tempi in cui a pre- st GAA ha raccolto oltre un mi-
21 punti in classifica, record saranno persone ciatore deve totalizzarne almeno 15 valere erano l’odio e l’intolleran- gliaio di iscritti e in gran parte so-
assoluto nella storia del club che dicono che per ottenere l’ok. Se per i grandi tra- za. Gli atti di intimidazione si sus- no principianti assoluti. All’inizio
sannita autentica rivelazione di stanno saltando la sferimenti la cosa non sarà mai un seguivano uno dopo l’altro, come dell’estate le squadre di calcio
questa prima parte di campionato, fila, ma penso che problema, visto che i calciatori più no- in un vortice impazzito: prima le gaelico, di hurling e di camogie
assieme al Verona di Juric. I sia il modo più ti non avranno difficoltà a raggiunge- minacce, poi i pali delle porte del (una versione femminile del-
gialloblù scaligeri fermano sul pari, realistico di agire». re il punteggio minimo, lo stesso non campo da gioco spezzati a colpi di l’hurling) sono state iscritte ai
1-1, il Torino: alla rete di Di Marco, può dirsi per quei colpi di mercato, motosega, infine la bomba molo- campionati dilettantistici cittadi-
risponde Bremer all’84’. Pari anche magari a basso costo, che spesso han- tov scagliata nell’abitazione di un ni e sono arrivate le prime vitto-
al Dall’Ara con il Bologna di no fatto la fortuna dei club meno bla- giocatore, Charlie O’Donnell. rie. Al momento il club non di-
Mihajlovic avanti due volte sonati. Si pensi ad esempio al L’ordigno uccise suo padre e sug- spone ancora di strutture proprie,
(Tomyasu e Svanberg) e agguantato Brentford, squadra di Championship gellò il trionfo della violenza. Il le squadre si allenano usando i
prima da Pereira e poi al 90’ da De Sanctis (la Serie B inglese) nelle cui fila mili- club scomparve cancellando gli terreni pubblici di Belfast est e di-
Arslan. Continua la marcia a suon ta Bryan Mbeumo, centrocampista sport gaelici da Belfast est, una sputano le partite nel terreno da
di goleade dell’Atalanta che liquida
choc, asportata francese autentica rivelazione del delle aree più difficili della capitale gioco del seminario diocesano del
la pratica Parma con un netto 3-0 la milza campionato, preso dal Troyes a 20 an- nordirlandese, ancora oggi se- Sfida di calcio gaelico nell’Irlanda del Nord quartiere, quello di Our Lady & St
(Muriel, Zapata e Gosens). Buone ni senza la minima esperienza fuori gnata dalla disoccupazione e da Patrick’s College at Knock. Ma non
Paura per Morgan
notizie per Sassuolo e Lazio che dai confini. Oppure a Teemu Pukki, gravi problemi sociali. Ma nel tutti i residenti del quartiere ve-
De Sanctis,
SCENARI

tornano alla vittoria casalinga. Gli


43enne ex portiere
star finlandese del Norwich: provie- maggio scorso, complice il lock- Dopo cinquant’anni dono l’iniziativa di buon occhio.
emiliani di De Zerbi stoppano il
e ora dirigente
ne dalla Finlandia, che è fuori dalla down, è successo qualcosa di im- d’assenza, causa gli storici Sui social network sono compar-
volenteroso Genoa di Ballardini top 50 della Fifa, ed è stato acquista- pensabile, almeno fino a qualche
con le reti di Boga e il talento della Roma,
to dal Brøndby, che milita nel cam- tempo fa. Due amici, Dave Mc-
scontri violenti nella capitale si messaggi anonimi di protesta
con offese e minacce. All’inizio di
Raspadori (gol vittoria all’83, per i coinvolto in un
pionato danese, inserito nella fascia Greevy e Richard Maguire, en- dell’Irlanda del Nord, due agosto c’è stato persino un falso
grave incidente amici, via Twitter, hanno
liguri marca Shomurodov). La più bassa dal documento della Foot- trambi residenti nel quartiere e allarme bomba. Qualcuno ha
stradale nella notte
Lazio di Simone Inzaghi ha la ball Association. Entrambi si sareb- appassionati di sport gaelici, han- rilanciato questo sport chiamato la polizia denunciando
tra sabato e
meglio sulla Fiorentina che bero visti respingere la richiesta di in- no avuto l’idea di lanciare un ap- la presenza di un ordigno dentro
interrompe la striscia positiva domenica.
gresso, nonostante le doti calcistiche pello su Twitter agli sportivi di tut-
trdizionale creando subito a una macchina parcheggiata da-
cominciata nell’ultimo turno del Trasportato
non siano affatto in discussione. Il G- te le età. «Se vuoi giocare, allena- un club interconfessionale vanti al campo dove si stava alle-
2019 con il blitz allo Juventus d’urgenza al
BE può però essere rilasciato anche re o gestire un club dedito alle di- nando la prima squadra. Il gesto
Stadium (0-3) e il pareggio con il Policlinico Gemelli
in caso in cui il calciatore si avvicini scipline gaeliche fatti avanti. Nel nuovo East Belfast GAA è stato condannato unanimemente dalle forze politiche ma
Bologna nella prima del 2020. Il 2- è stato operato
alla soglia dei 15 punti: la Federazio- saranno le benvenute persone di qualsiasi età, sesso e pro- non ha scomposto più di tanto gli sportivi. «A sorprender-
1 dei laziali lo siglano Caicedo all’addome e gli è
ne si è riservata infatti il diritto di con- venienza». Fin da subito sono fioccate decine di richieste ci è piuttosto lo spirito di squadra e l’affiatamento che è
(dato per futuro viola) e il solito stata asportata la
cedere un’eccezione, chiamata Ex- e adesioni a dimostrazione che l’iniziativa, nata quasi per nato in modo del tutto spontaneo tra i nostri iscritti – spie-
bomber Immobile che sale a quota milza. Ora è in
ceptions Panel, tenendo conto del va- caso, aveva davvero colto nel segno. «Nelle ore successive ga McGreevy – . Il cambiamento rappresenta sempre una
11 reti realizzate, 3° dietro a terapia intensiva,
lore generale dell’atleta e la sua effet- al tweet il mio telefono non ha mai smesso di squillare un sfida e ormai è tempo di mettere da parte tutti i pregiudi-
Ronaldo e Lukaku, ieri a secco. ma non è in
tiva capacità di portare un beneficio attimo – racconta McGreevy – ma sapevamo bene che e- zi del passato».
pericolo di vita.
© RIPRODUZIONE RISERVATA alla lega. L’accordo, così come è stato ra necessario evitare con cura qualsiasi riferimento politi- ©
RIPRODUZIONE RISERVATA
TELEVISIONE 25
Giovedì 7 gennaio 2021

Schermaglie tv2000 le radio cattoliche Dulcis in fundo

Il bello e lungo viaggio Arriva il farmaco


di Bocci per lʼItalia e Arturo è salvo
MIMMO MASTRANGELO
ANDREA FAGIOLI

A
rturo ora sprizza gioia da tutti

I
l potere delle immagini. Si può i pori. E ne ha tutte le ragioni.
riassumere in questa La sua è davvero una di quelle
affermazione il Viaggio nella storie commoventi che fanno
grande bellezza in onda su Canale 5 nel rivedere la luce della vita dopo aver
periodo delle feste natalizie con uno attraversato il tunnel di una malattia
speciale sulla Natività (il 29 dicembre) e aggressiva. All’inizio del 2020 ad
con una puntata su Venezia (alla vigilia Arturo Buonissimo, trentenne di
dell’Epifania). In entrambi i casi si è Pagani, nel Salernitano, è stata
parlato di ascolti bassi: nemmeno 2 riscontrata una neoplasia uroteliale
milioni di telespettatori per il racconto di che colpisce gli organi genito-urinari
come la creatività degli artisti abbia ed è impossibile curare
rappresentato la nascita e la fanciullezza adeguatamente in Italia. L’unica
di Gesù; un po’ di più (2 milioni e 146 speranza: un medicinale
mila) per il percorso tra chiese, palazzi e immunoterapico in uso negli Stati
canali della Serenissima. Eppure l’ampia Uniti. Una volta venuto a
carrellata sul Natale nell’arte (dal Duomo conoscenza dell’esistenza del
di Siena al Sacro Monte di Varallo, da farmaco, il giovane salernitano ha
Santa Maria in Trastevere ai presepi iniziato una personale battaglia per
artistici di Napoli) non era stata male: poter disporre della cura salvavita. E
tutt’altro. E anche il capitolo veneziano grazie all’interessamento dei medici
tra storia e attualità, dal Polo del Milione del Polo Oncologico dell’Ospedale di
al Mose passando per il crollo del Le nostre scelte Pagani, l’Asl di Salerno e il Comitato
Campanile di San Marco nel 1902 e il etico interaziendale hanno disposto
ghiaccio in laguna nel 1929, è stato TV2000/ore 14.00 RETE 4/ore 15.55 RAI 5/ore 18.30 TV2000/ore 20.50 RAI 2/ore 21.20 celermente l’acquisto oltre Atlantico
piuttosto interessante. C’è semmai il L’ora solare Vacanze romane Zaha Hadid - Forme Tre generazioni Miss Peregrine - La casa del farmaco. Dopo sei mesi di
problema della lunghezza (la puntata di Rosanna Lambertucci, con il suo Film cult vincitore di 3 premi di architettura contemporanea I falegnami: tre membri dello dei ragazzi speciali terapia (e una spesa di circa
martedì scorso, ad esempio, è finita a libro "La dieta delle diete". Poi la Oscar, con Gregory Peck e Audrey Una riflessione sulla straordinaria stesso nucleo familiare, che Jack Portman è un adolescente, centomila euro), Arturo ora può dirsi
mezzanotte e mezzo). Ma il Viaggio nella rubrica religiosa: i Santi della Hepburn. Una principessa in visita carriera e sul successo a livello svolgono lo stesso mestiere, si molto legato a nonno Abes che da uscito dal tunnel, le precedenti
grande bellezza, merita comunque di medicina, con don Gianluca a Roma se ne va in incognito per mondiale di Zaha Hadid, uno degli raccontano mettendo a confronto sempre gli ha raccontato storie metastasi sono del tutto scomparse.
Mangeri, cappellano Ospedale la città insieme a un giornalista. architetti più ambiziosi e visionari le esperienze dei loro tempi ed fantastiche sulle avventure dei
essere visto, nonostante il problema della Poliambulanza di Brescia. Regia di William Wyler. del nostro tempo. evidenziando le differenti epoche. ragazzi speciali di Miss Peregrine. Anche Giuseppe Di Lorenzo,
durata e i limiti, per assurdo, di direttore del Polo Oncologico di
un’eccessiva spettacolarizzazione delle Pagani, è felice perché la guarigione
immagini attraverso telecamere in alta di Arturo è frutto anche del lavoro
definizione, l’uso di droni e di svolto nel suo reparto, a numerosi
apparecchiature speciali che rendono anni di innovativa ricerca e di
l’esperienza visiva un po’ fantascientifica. attività clinica. Non è poco per un
La rete ammiraglia di Mediaset non deve ospedale del Sud.
pertanto cedere alle sirene che © RIPRODUZIONE RISERVATA

vorrebbero il programma spostato in


seconda serata o addirittura su altro
canale per chiudere un ciclo dal costo
piuttosto elevato che prevede ancora
quattro viaggi: Roma, Torino, un meteo
itinerario francescano e uno su Leonardo
da Vinci. Tra l’altro anche il narratore se la
cava bene. Lo definiamo narratore perché
Cesare Bocci non è un divulgatore, bensì
un attore, che però non fa pesare la
recitazione rendendo il tutto più
credibile, ma anche più piacevole,
talvolta con commenti e osservazioni
fuori copione. Per Bocci, che in questi
giorni è su Canale 5 anche con le ultime
puntate della fiction Fratelli Caputo, si
tratta di un’importante conferma dopo
aver condotto il pubblico nella passata
stagione tra le meraviglie del Vaticano.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per dire la vostra


RAI (numero verde) 800 938 362 www.rai.it (“Contatti”)
MEDIASET 199 757 782 www.mediaset.it/canale5 (“Scrivici”)
SKY 199 100 400 www.sky.it/info/modulo_segnalazione_abusi.html
LA7 programmi@la7.it
TV2000 (numero verde) 800 68 98 28
AIART Associazione Spettatori Onlus 06 66 04 8450
aiart@aiart.org
SOTEL Servizio Opinioni Telespettatori www.sotel.tv

Oggi in tv

AVVENIRE Direttore Generale Segreteria di redazione STEC, Roma


Nuova Editoriale Italiana Alessandro Belloli (02) 6780.510 via Giacomo Peroni, 280
Tel. (06) 41.88.12.11
SpA - Socio unico Riciclato PEFC
Piazza Carbonari, 3 Registrazione Redazione di Roma S.E.S. - SOCIETÀ EDITRICE SUD SpA
Caporedattori centrali 20125 MILANO Avvenire è realizzato
Tribunale di Milano Piazza Indipendenza, 11/B Via U. Bonino 15/C
con materia
Andrea Lavazza n. 227 del 20/6/1968 98124 Messina
QUOTIDIANO DI ISPIRAZIONE CATTOLICA Francesco Riccardi Presidente 00185 Roma prima riciclata e da
Redazione di Milano L’UNIONE SARDA SpA fonti controllate
LA CONSAPEVOLEZZA CAMBIA IL MONDO Marcello Semeraro Telefono: (06) 68.82.31 Via Omodeo - Elmas (Ca)
Massimo Calvi Consiglieri Piazza Carbonari, 3 Fax: (06) 68.82.32.09 Tel. (070) 60131 PEFC/18-31-746 www.pefc.it
Antonella Mariani Franco Anelli 20125 Milano
Francesco Ognibene Vincenzo Corrado Distribuzione:
Centralino Edizioni teletrasmesse: PRESS-DI Srl La testata fruisce dei contributi
Danilo Paolini (Roma) Linda Gilli statali diretti di cui alla legge
(02) 6780.1 (32 linee) C.S.Q Via Cassanese 224 Segrate (MI)
Gigio Rancilio (Social Media) Luciano Martucci Centro Stampa Quotidiani Poste Italiane 7 agosto 1990, n. 250
Direttore responsabile Massimo Rinieri Paolo Nusiner Servizio Clienti Via dell’Industria, 52 Spedizione in A. P. - D.L. 352/2003 e successive
Marco Tarquinio Giuliano Traini (Art Director) Barbara Zanardi 800.82.00.84 Erbusco (Bs) Tel. (030)7725511 conv. L. 46/2004, art.1, c.1, LO/MI modifiche e integrazioni

FEDERAZIONE Privacy - Regolamento (UE) 2016/679 RGPD CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ BUONE NOTIZIE e NECROLOGI SERVIZIO CLIENTI
ITALIANA EDITORI GIORNALI Informativa abbonati e-mail: buonenotizie@avvenire.it Per attivare un nuovo
Ai sensi degli artt. 13 e ss del RGPD, La informiamo che i Suoi dati AVVENIRE NEI SpA - Socio unico
personali verranno trattati con modalità informatiche o manuali per l’in- Piazza Carbonari 3 - Milano - Tel. (02) 67.80.583 necrologie@avvenire.it abbonamento, informazioni
CERTIFICATO ADS vio del quotidiano. I suoi dati potranno essere comunicati a terzi inca- pubblicita@avvenire.it per fax allo (02) 6780.446; tel. (02) 6780.200 / sul proprio abbonamento
n. 8758 del 25-5-2020 ricati di svolgere o fornire specifici servizi strettamente funzionali all’invio (02) 6780.1; si ricevono dalle ore 14 alle 19.30. e richiesta di copie arretrate calmo mosso
del giornale. I dati non saranno trasferiti al di fuori del territorio dell’U-
nione Europea e saranno conservati fino all’esaurimento dell’obbligo TARIFFE PUBBLICITÀ in euro a modulo* mm 38.5 x 29.6 € 3,50 a parola + Iva Numero Verde 800 82 00 84 sereno poco variabile nuvoloso pioggia
LA TIRATURA DEL 6/1/2021 contrattuale da parte di Avvenire di invio del quotidiano. EDIZIONE NAZIONALE FERIALE FESTIVO Solo necrologie: adesioni € 5,10 a parola + Iva; Dalle 9.00 alle 12.30 nuvoloso molto agitato
mosso
È STATA DI 142.613 COPIE Per l’esercizio dei diritti di cui agli artt. 15-22 del RGPD l’interessato può COMMERCIALE* 375,00 562,00 con croce € 22,00 + Iva; con foto € 42.00 + Iva; e dalle 14.30 alle 17.00
rivolgersi al Titolare scrivendo a Avvenire NEI S.p.A. - Socio unico FINANZIARI, LEGALI, SENTENZE* 335,00 469,00 L’editore si riserva il diritto di rifiutare (da lunedì a venerdì)
Piazza Carbonari 3 - 20125 Milano o scrivendo al RPD anche via e-mail var. rovesci temporali neve nebbia 1-3 1-4 7-9 variabili
CODICE ISSN 1120-6020 all’indirizzo privacy@avvenire.it. EDIZIONE MI/LOMBARDIA FERIALE FESTIVO insindacabilmente qualsiasi testo e-mail: pioggia
CODICE ISSN ONLINE 2499-3131 Potrà consultare l’informativa completa sul nostro sito www.avvenire.it. COMMERCIALE* 95,00 117,00 e qualsiasi inserzione. abbonamenti@avvenire.it
Cronaca
Giovedì 7 gennaio 2021
IN EVIDENZA
Concorso presepi, premiazioni «online»
Domenica alle 15 la Fondazione Oratori Milanesi premierà i

di
MILANO
vincitori del Concorso presepi diocesano, che nonostante le
difficoltà legate all’emergenza Covid ha avuto centinaia di a-
desioni. La tradizionale «Festa dei presepi» si svolgerà que-
st’anno “a distanza” in streaming sul canale Youtube “Pasto-
rale Giovanile Fom Milano”. Ci saranno vari collegamenti in
diretta, in particolare con l’arcivescovo Mario Delpini e con i

&Lombardia cronaca@avvenire.it
vincitori del concorso, e momenti di canto e di intrattenimento.
Le categorie premiate: famiglie con minori, parrocchie, scuo-
le infanzia e primaria, vincitori concorsi presepi oratoriani.

Delpini: rimettiamoci in cammino


Epifania, l’arcivescovo in Duomo: «Il virus ha seminato non solo malattia e morte, ma anche una paralisi dello spirito
È un rimprovero per me e per la nostra Chiesa. Riconosciamo che abbiamo bisogno non solo di salute, ma di salvezza»
LORENZO ROSOLI paralisi dello spirito, una so-
spensione della vita, una confu-

I
l virus ha seminato «non so- sione sul suo significato, uno La Messa
lo malattia e morte, ma un scoraggiamento e un senso di dell’Epifania
male più oscuro, una para- impotenza». Ecco: la gente «non presieduta ieri
lisi dello spirito». Perciò la gente ha visto la stella». E «questa con- dall’arcivescovo di
del nostro tempo «non è in cam- statazione è un rimprovero per Milano, Mario
mino con il volonteroso coraggio me e forse per la nostra Chiesa», Delpini, in Duomo.
di giungere alla terra promessa: dice il presule. «Il disprezzo che «Incoraggio tutti a
non ha visto la stella». E questo circonda la parola della Chiesa, sentire la
«è un rimprovero per me e forse la noia con cui sono sopportate responsabilità di
per la nostra Chiesa», riconosce le nostre prediche, l’indifferenza essere una stella,
l’arcivescovo di Milano, Mario che rende insignificanti le nostre perché tutti i
Delpini. A questo, dunque, sono proposte forse ci hanno intimi- popoli riconoscano
ora chiamati i credenti: a rico- dito, ci hanno indotto a ridurre la presenza di
noscere e testimoniare «che ab- il messaggio a qualche buona Gesù», è stato il
biamo bisogno non solo della sa- parola consolatoria. Forse per- suo invito al
lute, ma della salvezza! E Gesù è sino ci hanno indotto a dubita- termine della
il salvatore», scandisce il presu- re di avere qualche cosa da dire liturgia / Fotogramma
le. E se «la gente di questo tem- a questa generazione che sem-
po sente quasi umiliante cerca- bra preferire la disperazione al-
re la salvezza in qualcosa che la speranza, e preferisce fare a
non sia l’opera meno di Dio
delle sue mani», L’arcivescovo piuttosto che la-
i cristiani non sciarsi inquieta-
possono che nell’omelia della re dall’invito a I RITI
Messa di ieri mattina conversione».
I cortei dei Re Magi all’interno delle chiese
rinnovare l’invi-
to a condividere ha chiamato a Ma forse «siamo
l’esperienza dei
Magi, che si mi-
rinnovare il gesto dei ancora in tem-
po» a ripetere e
sero in cammi- Magi e a riprendere proporre a tutti il
no con la stella,
riconobbero
Gesù nella sua i-
dentità e mis-
la via per incontrare messaggio di
Gesù, adorarlo,
testimoniarlo
e fare della propria
salvezza che at-
traverso i Magi si
fa incontro a tut-
Sant’Eustorgio, l’omaggio dei fedeli alle reliquie
sione, «si pro- ti i popoli. Mes- seguirsi di fedeli che hanno le reliquie hanno lasciato la ti religiosi canori trasmessi
strarono e lo a- vita un dono saggio che turbò
PIERFRANCO REDAELLI
pregato davanti alle reliquie.
A Brugherio chiesa parrocchiale di San nelle chiese on line. A Lisso-
numerose persone
È
dorarono». E Erode. E che an- mancato uno dei sim- Il globo di pane ideato per Bartolomeo che ha come co- ne, città del presepe, sono
«proprio così, io e tutti i cristia- cora oggi, sottolinea Delpini, «at- boli dell’Epifania, la l’esposizione artistica “We- hanno venerato i resti patroni i 3 Magi. stati però realizzati all’aper-
ni, vogliamo fare. Forse potre- tira l’ostilità di molti verso i cri- funzione religiosa che Planet -100 globi per un fu- degli “umitt”. A A Seregno il corteo è stato ce- to nei diversi quartieri. Ad A-
mo essere come una stella che stiani in molte parti della terra». in tutte le parrocchie si con- turo sostenibile” è il simbolo lebrato all’interno della ba- gliate è stato riproposto in
offre grandissima gioia alla gen- Ma è questo messaggio che og- cludeva con il bacio alla sta- di questa manifestazione che
Guanzate, presepe in silica di San Giuseppe du- streaming nel giorno di S.
te del nostro tempo che sa alza- gi chiama i cristiani al cammino tua di Gesù Bambino. Il Co- si terrà in questo anno. mostra ancora fino a rante la messa delle 10. Mes- Stefano. A Biassono, nel ri-
re lo sguardo». e alla testimonianza: «Ricono- vid ha annullato momenti di Fedeli numerosi anche a Bru- domenica prossima sa e presentazione dei doni spetto delle norme anticovid,
Con questo invito l’arcivescovo sciamo che abbiamo bisogno festa che caratterizzavano il gherio, dove alle 16 per ve- anche a Triuggio durante la lo si può visitare nella par-
ha concluso l’omelia del Ponti- non solo della salute, ma della 6 gennaio, ma in alcuni co- nerare gli "umitt" con questo gnore" a conclusione di un celebrazione delle 11. Anche rocchiale di S. Martino. A
ficale dell’Epifania, che ha pre- salvezza! E Gesù è il Salvatore! – muni uno dei momenti forti nome sono chiamate le reli- cammino parrocchiale che i presepi, che erano eventi di Cassina de Pecchi gli eventi
sieduto ieri mattina in Duomo. insiste il presule –. Cerchiamo un di questa giornata il cammi- quie dei tre Re, si sono ritro- ha visto la preghiera ai Magi richiamo per grandi e picci- del Natale, tutti presentati on
Hanno concelebrato la Messa – significato alla vita, all’impegno, no dei Magi, è stato ripropo- vati famiglie e giovani della nelle 4 parrocchie. Per la pri- ni, causa Covid sono in par- line, dopo il presepe vivente,
tradotta nel linguaggio dei segni alla morte! E Gesù è la via, la ve- sto. Dal 1336 a Milano il 6 comunità "Epifania del Si- ma volta, da quasi 400 anni, te state sostituiti da momen- si sono conclusi ieri sera alle
e sottotitolata per non udenti e rità, la vita che ci rivela che la vi- gennaio vedeva il rito del cor- 21 con il concerto d’arpa "La
ipoudenti – i membri del Capi- ta è vocazione a rinnegare l’em- teo attorno alla basilica di S. Magia del Natale" del mae-
tolo della Cattedrale. Dopo il pietà, ad attendere la beata spe- Eustorgio dove sono conser- stro Adriano Sangineto. A
Vangelo, l’annuncio: «il giorno 4 ranza. Cerchiamo un criterio per vate le reliquie di Gaspare, Guanzate il presepe, realiz-
del mese di aprile celebreremo distinguere il bene dal male! E Baldassarre e Melchiorre. Ie- zato da maestri presepisti,
con gioia la Pasqua del Signore». l’opera di Gesù è per riscattarci ri la cerimonia è stata vissu- viene proposto sino a dome-
È lui, «il Salvatore», che siamo da ogni iniquità e formarci co- ta nella basilica, con la mes- nica prossima davanti all’in-
chiamati ad adorare, sull’esem- me un popolo puro che gli ap- sa officiata dal vescovo ausi- gresso del Santuario della
pio dei Magi, mettendoci «in partenga. Cerchiamo una ra- liare monsignor Paolo Mar- Beata Vergine di San Lorenzo.
cammino» per diventare a no- gione, che non sia solo reazio- tinelli. A richiamare i fedeli è Non si è bruciata la Befana,
stra volta «magi» e «stelle» in ne emotiva, per l’impegno, la stato un globo gigante, di ma la vecchietta è stata ri-
questo tempo di «paralisi dello solidarietà, l’opera per la pace. quasi 2 metri di diametro, cordata per la sua genero-
spirito», chiede l’arcivescovo. E Cristo ci rende pronti per ogni realizzato con tanti panini di sità a Lissone con protago-
«Gente del mio tempo, perché opera buona». Un invito rinno- forme diverse, simbolo di nisti i vigli del fuoco, con i
non sei in cammino?», si chiede vato alla fine della Messa: «In- “Pane in Piazza”, un simbolo motociclisti oltre che a Mi-
e chiede, con parole accorate, coraggio tutti a sentire la re- per portare un messaggio di lano, a Gessate, a Monza: o-
Delpini, aprendo l’omelia. «Sem- sponsabilità di essere una stel- pace, solidarietà e speranza. vunque "befana solidale"
bra che il virus, che stiamo com- la, perché tutti i popoli ricono- L’iniziativa ha sostituito il con prodotti preziosi per
battendo e che cerchiamo con scano la presenza di Gesù». E corteo che muovendo da bambini e famiglie conse-
ogni mezzo di arginare, abbia se- seguendo i Magi, «faremo della piazza Duomo arrivava in gnate unitamente ai servizi
minato non solo malattia e mor- nostra vita un dono». Sant’Eustorgio, ma all’inter- sociali e Caritas.
te, ma un male più oscuro, una ©RIPRODUZIONE RISERVATA no della chiesa è stato un sus- Milano, Basilica di Sant’Eustorgio: l’omaggio dei Magi alla Santa Famiglia / Fotogramma © RIPRODUZIONE RISERVATA

ISTRUZIONE

Scuola: superiori ancora ferme. Presidi e insegnanti: abbiamo lavorato per nulla
MONICA LUCIONI sato: l’orario in cui i ragazzi do- stituto Gonzaga il cui dirigente to professionale Galdus in cui era- Sambruna dell Cisl scuola Milano:
Giovane, per vranno essere collegati con in pro- scolastico Roberto Zappalà ha no consentiti gli accessi ai labora- «Dopo tutto il lavoro che abbiamo

S
protesta contro i aprono oggi i cancelli di a- fessori è quello prenatalizio, ma re- commentato: «Noi siamo tra i "for- tori: «I veri problemi sono stati pro- fatto per ripartire il 7 il tema prin-
la chiusura sili, elementari e medie. Do- sta la precarietà delle comunica- tunati" che hanno potuto tenere curati dai cambiamenti sotto da- cipale non è il giorno di riapertu-
delle scuole, po tante polemiche e altret- zioni agli istituti e alle famiglie. aperto per gli studenti di elemen- ta che hanno fatto sentire trascu- ra delle scuole ma che l’istruzione
studia davanti tante incertezze, invece, l’ingresso «Ho scoperto del cambiamento tari e medie quindi non abbiamo rata la macchina organizzativa» di- riparta in modo definitivo senza
a Palazzo nelle aule per il 50% dei liceali è ri- dai giornali e lo trovo sbagliato, grossi problemi organizzativi an- cono all’istituto. più chiusure».
Lombardia/ mandato a lunedì 11. Una scelta non capisco come si possa arriva- che per il rientro dei liceali: trovo Duri i sindacati. «Non condivido Intanto al momento 30mila stu-
Ansa che ha inciso su presidi, insegnan- re a una manovra simile che cau- però ingiusto che presidi e vice- questo rinvio che penso sia solo denti, circa il 50% di quelli che a
ti, alunni e famiglie. La professo- sa solo incertezza» aggiunge il pre- presidi abbiamo dovuto lavorare politico e mette in difficoltà i diri- Milano e hinterland utilizzano i
ressa Annamaria Braga, che inse- side del liceo scientifico Volta, Do- senza sosta per la riapertura e poi genti scolastici mandando nel caos mezzi pubblici per andare a scuo-
Oggi riaprono elementari e gna al liceo Parini, si è dovuta con- menico Squillace. Nessun proble- questa sia rimandata anche se di più totale le scuole» attacca Carlo la, hanno inserito i loro dati nella
medie. Sambruna (Cisl): ora sultare con i colleghi poiché non ma particolare al Collegio San Car- solo tre giorni». Per i ragazzi che Giuffrè della Uil scuola Milano e web app “Scuola Tpl in rete”, rea-
impegnarsi perché non si debba erano ancora chiari gli orari della lo, invece, che ha tenuto sempre entreranno alle 8 l’uscita sarà alle Lombardia e il suo collega dello lizzata su iniziativa dell’Agenzia
didattica a distanza per i tre giorni aperto per gli alunni più piccoli a- 13.30 mentre la scuola ha pro- Snals Giuseppe Antinolfi: «Sono per il Trasporto pubblico locale e
più chiudere. Antinolfi (Snals): di slittamento del rientro in classe. dattando di volta in volta la convi- grammato il secondo ingresso al- contrario allo slittamento di soli disponibile dal 15 dicembre a tut-
a questo punto era meglio «Abbiamo ricevuto una circolare venza tra i banchi con le regole e- le 9.40 con uscita alle 14.30 ridu- due o tre giorni pensato in questo ti i giovani delle scuole superiori
ripartire quando sarà possibile per la riapertura del 7 ma non ab- manate dalle istituzioni: una spe- cendo gli orari di lezione a 45 mi- modo, io avrei aspettato un po’ di della Città Metropolitana per coor-
biamo più saputo come organiz- cie di rodaggio per quando saran- nuti per non far stare i ragazzi trop- più per ricominciare con la didat- dinare l’attività didattica con quel-
tornare al 75% in presenza. zare le lezioni in quel lasso di tem- no accolti anche gli studenti delle po tempo seduti nei banchi. Si- tica in presenza direttamente al la dei servizi di trasporto pubblico.
Giuffrè (Uil): siamo al caos po». La soluzione è il ritorno al pas- superiori. Stessa situazione per l’i- tuazione simile anche per l’istitu- 75%». Fa il punto Massimiliano © RIPRODUZIONE RISERVATA
II MILANO E LOMBARDIA Giovedì 7 gennaio 2021

REGIONE
All’assessorato
alla Famiglia
il Carroccio
Salvini: «Squadra di giunta pronta»
M5S e Pd: «Fontana commissariato»
sostituirà
Silvia Piani
con Alessandra
Locatelli, già ex
ministro del governo
Conte I. In arrivo DAVIDE RE sta effettuando sui territori in
ha aggiunto Massimo De Ro-
da Roma anche cui è nata, ovvero Milano e la
sa, capogruppo del Movi-

A
rriverà al più tardi do- Lombardia. Il cambio di pas-
mento Cinque Stelle al Con-
l’ex sottosegretario mani, l’ufficialità del so che imporrebbe Letizia siglio regionale.
Guido Guidesi rimpasto di giunta an- Morati, in questa delicatissi-
E Berlusconi avrebbe anche
dato in scena martedì a Pa- ma fase di uscita dalla pan-
un altro asso nella manica.
lazzo Lombardia e che per la demia, la porterebbe infatti
Mariastella Gelmini, brescia-
sua sintesi ha richiesto non ad essere, tra due anni e mez-
na di nascita ma ormai mila-
poche interlocuzioni tra i zo al termine dell’attuale con-
nese d’adozione, starebbe la-
leader di Forza Italia e Lega – siliatura, la naturale candita
vorando alla candidatura di
Silvio Berlusconi e Matteo alla presidenza della Regione
Maurizio Lupi, oggi deputato
Salvini – e il governatore At- per il centrodestra, nel caso in
azzurro ed ex assessore du-
Monguzzi: tilio Fontana. cui Fontana rinunciasse a rante la giunta di Gabriele Al-
Ad oggi i due i nomi di bertini, a sindaco di
Moratti? Armi peso che dovrebbero Letizia Moratti vicepresidente Milano. Una candida-
al popolo affiancare in giunta il e all’assessorato al Welfare al tura che potrebbe vei-
presidente Fontana colare sul centrodestra
È polemica sono l’ex ministro le- posto di Gallera. Il pressing di il voto moderato.
ghista Alessandra Lo- Berlusconi decisivo nel convincerla Insomma, quanto fat-
«Siamo rovinati... armi catelli che dovrebbe a ritornare in campo. E intanto si to da Berlusconi, ovve-
al popolo» così su diventare la titolare cerca anche un candidato di ro l’aver tolto le casta-
Facebook il consigliere dell’assessorato alla gne dal fuoco alla
milanese del Pd Carlo Famiglia al posto di centrodestra come sindaco di giunta Fontana sul-
Monguzzi (con una Silvia Piani e l’ex mini- Milano da opporre a Beppe Sala l’assessorato al Welfa-
lunga esperienza stro ed ex primo citta- re - soprattutto dopo
anche al Pirellone) ha dino di Milano Letizia Morat- svolgere un secondo manda- l’ennesima gaffe raccolta da
commentato la notizia ti, al posto di Giulio Gallera al to. Tanto che lo stesso partito Gallera sull’inizio della cam-
dell’ingresso dell’ex Welfare. Proprio sul nome di democratico, parla già di pagna vaccinale contro il Co-
sindaco Letizia Moratti Moratti ha insistito - convin- «commissariamento di Fon- vid - mettendo sul piatto un
nella giunta della cendola - Berlusconi. E all’ex tana» con il viceministro Mat- nome pesante come quello di
Lombardia. Un sindaco di Milano oltre alla teo Mauri. «Salvini ha di fat- Moratti, rilancia Forza Italia
commento sui social poltrona del Welfare potreb- to commissariato Fontana. Il all’interno del centrodestra e
che ha scatenato le be essere assegnata anche la capo della Lega ha indetto un anche su Milano dove la Lega
polemiche. «Parole la vice presidenza della giun- punto stampa in piazza Città non riesce a fare sintesi su un
decisamente ta. Un incarico apparente- di Lombardia per parlare del candidato sindaco da oppor-
eversive», le ha definite mente formale ma che politi- rimpasto di giunta ma senza re a Beppe Sala.
Stefano Bolognini, camente invece avrebbe an- dire niente di significativo, ha Per la presentazione della nuo-
assessore alla Casa che un altro significato, ovve- semplicemente imposto la va giunta della regione Lom-
della regione e ro il rilancio politico che For- sua presenza e inviato un se- bardia «chiedete al presidente
soprattutto Palazzo Lombardia, sede della Giunta regionale za Italia, tramite il Cavaliere, gnale a chi doveva arrivare», Fontana visto che è lui l’alle-
commissario milanese natore della squadra. Io faccio
della Lega, che ha il mio. Il governatore è Attilio
chiesto «al sindaco LOMBARDIA Fontana. Se sarà accompa-
Sala di prendere con gnato da persone che hanno
decisione le distanze
da questa frase
assurda e
ingiustificabile».
Diverse le proteste
Crescono tamponi e nuovi ricoveri maturato esperienze a livello
italiano e internazionale di li-
vello, buono per i lombardi.
Moratti vice? Fa piacere che
sia in squadra», ha detto ieri
anche sui social. «Io ho
scritto "Siamo rovinati Resta bassa la percentuale di vaccinati. Gallera: accordo nazionale per più personale Salvini, che ha pure assicura-
to come l’accordo di maggio-
, armi al popolo ranza sia ormai fatto: «Al
incautamente CARLO GUERRINI Parte oggi la campagna alla ha partecipato in rappresentanza del territorio 99%». Rimane ancora il nodo
fiducioso che Poliambulanza di Brescia: il 93% dei lombardo al vertice tra il Governo e le Regioni. E Gallera, l’attuale assessore

T
chiunque, dotato di un amponi e nuovi positivi al Coronavirus dipendenti è disponibile la Lombardia, al momento, si sarebbe attestata chiede di non uscire dalla
robusto diploma di più che raddoppiati in Lombardia in 24 al 17,8% con riferimento alle dosi inoculate, a giunta ma di essere spostato.
quinta elementare – ha ore: il bilancio della giornata appena con- I ricoverati in terapia intensiva si fronte di 109.845 vaccini ricevuti e considerato il Oltre a Piani e Gallera do-
replicato Monguzzi su clusa torna a far correre non solo i numeri dei riducono di quattro unità, attestandosi numero più elevato a livello nazionale. Le per- vrebbe lasciare anche l’as-
Fb – ne avrebbe colto test (28.462; con il totale che ora sfiora i 5 mi- a 471, mentre gli ammalati in reparti centuali più alte si registrano, invece, in Toscana sessore allo Sport Martina
l’ironia e che le armi lioni), ma anche delle persone contagiate che si (65,9%), Veneto (65,6%), nella Provincia autono- Cambiaghi. Al suo posto l’o-
erano ovviamente attestano a 2.952 (di cui 140 debolmente posi-
non di terapia intensiva aumentano di ma di Trento (62,3%) e nel Lazio (61,8%). limpionico Antonio Rossi, che
quelle della tive) pari al 10,3%. I guariti/dimessi sono 2.486 80 e raggiungono quota 3.424 A livello provinciale, un "contributo" alla cam- per conto di Fontana sta cu-
democrazia , essendo e portano il totale da inizio pandemia a 412.034 pagna vaccinale lombarda sarà dato, da oggi, dal- rando il dossier relativo ai gio-
arcinota la mia scelta (di cui i cui 3.474 dimessi e 408.560 guariti). I ri- negli altri territori: Bergamo 136, Como 159, Cre- la Poliambulanza di Brescia utilizzando il primo chi invernali del 2026 Milano-
personale e politica coverati in terapia intensiva si riducono di quat- mona, 115, Mantova 274, Monza e Brianza 175, lotto del farmaco della Pzifer. «Un sondaggio e- Cortina. Anche se nelle ulti-
pacifista e contro ogni tro unità, attestandosi a 471, mentre gli amma- Pavia 291. Lecco (88), Lodi (89), Sondrio (77) e seguito tra le 2.700 persone che, a vario titolo, me ore il nome di Alan Rizzi
violenza. Invece insulti lati accolti in reparti non di terapia intensiva au- Varese con 95 casi mostrano dati più contenuti. prestano la loro opera nell’ospedale – ha detto il ha preso quota. E una picco-
di tutti i tipi Io non mentano di 80 e raggiungono quota 3.424. Sem- Prosegue anche in Lombardia la campagna di direttore generale Alessandro Triboldi – ci dice la chance per Gallera potreb-
arretro di un pre in Lombardia si registrano altri 92 decessi, contrasto alla diffusione del Covid. In questo am- che oltre il 93% si sottoporrà alla vaccinazione. be ancora esserci per davvero,
millimetro, anzi! Penso con il dato complessivo di vittime da Covid-19 bito, in particolare riguardo «ai vaccini e all’arri- Un atto di responsabilità. Prevediamo di coin- sostituendo la collega di par-
che un politico debba che sale a 25.498 (+92). vo di nuovo personale per le somministrazioni volgere fino a 1000 persone alla settimana, im- tito Melania Rizzoli all’Istru-
essere serio, perbene Considerate le singole province, Milano spicca serve un accordo nazionale», avrebbe chiersto, in piegandone circa 3 per completare la sommini- zione, mentre quest’ultima
e competente ma che con 727 nuovi casi (di cui 310 nel capoluogo); nu- base a quanto emerso, l’assessore al Welfare del- strazione della prima dose, pronti per inoculare passerebbe alla Cultura al po-
se non capisce l’ironia meri di nuovo preoccupanti anche a Brescia (681 la Lombardia, Giulio Gallera (al centro del di- la seconda dopo 21 giorni». sto di Stefano Bruno Galli
( socratiana) sia un contagiati). Più contenuti anche se in tripla cifra battito su un possibile rimpasto di Giunta), che © (Lombardia Ideale), per il
RIPRODUZIONE RISERVATA

politico triste». «E se quale si profilerebbe un ruo-


qualcuno mi chiederà lo da sottosegretario alle
cosa penso Riforme. Il leghista Guido
dell’eventuale nomina
Dopo il malore «È stata dura ma ora è tutto sotto controllo»: così ha assicu- ex ministro. Accertamenti che saranno fatti, a quanto si ap- Guidesi - già sottosegretario
della signora Moratti – rato ieri Roberto Maroni alla Prealpina, dopo che l’altro ieri è prende, all’Istituto Neurologico Besta di Milano. Nelle scor- ai rapporti con il Parlamento
ha promeso – Maroni torna a casa: uscito dall’ospedale di Circolo di Varese dove era stato rico- se settimane, l’ex governatore era ritornato prepotentemen- nel Governo Conte I - è in pre-
risponderò "Siamo verata a seguito di un malore che aveva avuto nella sua ca- te sulla scena politica lombarda, annunciando la disponibi- dicato di subentrare all’az-
rovinati, armi al «Tutto a posto» sa di Lozza dove attualmente è rientrato. «Mi sto sottoponendo lità a correre per il centrodestra alla carica di sindaco di Va- zurro Alessandro Mattinzoli
popolo!"». agli accertamenti del caso», ha aggiunto l’ex governatore ed rese, la sua città. allo Sviluppo Economico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

FONDATORE DELLA PIATTAFORMA DIGITALE SOS EMERGENZA

Addio a Bedon: ha insegnato a usare i social per aiutare


SIMONE MARCER Nato a Sesto San Giovanni, Simone Bedon, do- ropa».
po essersi diplomato nella stessa città, aveva Tra i molti messaggi, c’è anche quello di Areu,

È
morto a 43 anni, lasciando un figlio di conseguito la laurea in Economia e Commercio l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza di Re-
pochi mesi Simone Bedon fondatore di a Milano. L’idea di creare una piattaforma web gione Lombardia con cui Bedon aveva collabo-
"Sos Emergenza", colpito da una malat- dedicata alle emergenze, sfruttando l’imme- rato per la creazione e visibilità di alcuni conte-
tia scoperta un anno fa: «L’hai affrontata così, diatezza e la pervasività dei social l’ha realizza nuti digitali e social, come video e dirette live, e
sempre col sorriso e la voglia di scherzare», han- nel 2017. Nel corso un paio d’anni Sos Emer- nell’impiego dei social media per la comunica-
no scritto di lui. La notizia stata data diretta- genza è diventata rapidamente un punto di ri- zione durante le emergenze. «Grazie a te milio-
mente dall’account ufficiale della piattaforma, ferimento in Europa per diffondere la cultura ni di persone hanno avuto accesso al mondo del-
fondata dallo stesso Bedon, che riunisce pro- del soccorso e insegnare alle persone come u- l’emergenza e un sacco di persone hanno deci-
fessionisti dell’emergenza sanitaria, social me- tilizzare al meglio questi canali nelle situazioni so di diventare volontari», hanno scritto i volon- Simone Bedon, fondatore di Sos Emergenza
dia manager con gli obiettivi di: usare i social e di emergenza (Social Media in Emergency Si- tari di "Corsico Soccorso", mentre i vigili del Fuo-
le app per comunicare in modo rapido e preci- tuations). La piattaforma è su Facebook, Twit- co di Garbagnate il mese scorso gli avevano con-
so nelle emergenze in corso, trasmettere infor- ter, Instagram e Youtube. ferito la carica di socio onorario. Esperto di social media, aveva creato
mazioni sugli interventi di soccorso e sulle si- «Simo, il tuo entusiasmo ed il tuo carisma ci han- I funerali saranno celebrati domani alle 14.45 al- un portale per diffondere la cultura
tuazioni di emergenza, diffondere l’utilizzo del no fatto incontrare — si legge nel post di saluto l’interno della Chiesa di Santa Maria Rossa, a Cre- dell’emergenza e del soccorso,
numero unico di soccorso 112. pubblicato sui social — la tua genialità, il tuo e- scenzago, in via Berra 11 (l’ingresso massimo è
«Non esistono addii se rimane vivo il ricordo. Ti stro e la tua capacità di fare ridere tutti ci hanno di 150 persone, per via delle norme anti conta- divenuto rapidamente uno standard
promettiamo che il tuo sogno proseguirà con guidato verso l’inimmaginabile. Sei riuscito in gio). «Verrò in divisa dal lavoro... lui vorrebbe co- a livello europeo. Era malato da un
ancora più entusiasmo e determinazione», han- pochissimo tempo a creare una piattafrma di #e- sì», ha scritto un operatore sanitario. anno, lascia un figlio di pochi mesi
no scritto ancora i colleghi di Sos Emergenza. mergencynews tra le più seguite e potenti d’Eu- © RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 7 gennaio 2021 LOMBARDIA III

LA VICENDA ■ In regione

L’amministrazione
rinuncia al terzo
grado di giudizio
Caso mense a Lodi, il Comune VIMODRONE

Forbiciate a fratello,
arrestato 39enne

non ricorrerà in Cassazione


dopo che nei primi
due è stata accertata Un 39enne ucraino è stato ar-
una condotta restato dai carabinieri con l’ac-
cusa di tentato omicidio, per
«discriminatoria» aver aggredito il fratello mino-
per l’accesso re, ferendolo alla schiena con
alle prestazioni GIACINTO BOSONI ieri in una nota ufficiale del saremo concentrati sempre danna per l’ente a saldare le di proteste e il "caso mense" due forbiciate, l’altra notte in
agevolate. Il sindaco municipio guidato dal sin- di più sul portare a termine i spese giudiziarie. di Lodi aveva fatto il giro di un capannone Vimodrone (Mi-

I
l Comune di Lodi non daco Sara Casanova: «L’azio- numerosi interventi che so- Tutto era partito con la mo- d’Italia. Era nato anche il lano). Stando ai carabinieri di
Casanova: mettiamo farà ricorso in Cassazione ne della nostra amministra- no già in cantiere per miglio- difica del regolamento co- coordinamento "Uguali do- Cologno Monzese, i due vive-
fine a questa vicenda sul "caso mense". Dopo zione non è mai stata guida- rare la nostra città». munale nell’ottobre del 2017 veri" per aiutare le famiglie vano nella struttura dismessa
che a Milano, tribunale pri- ta da intenti discriminatori, Poche righe per cercare di per l’accesso alle prestazioni escluse dalle agevolazioni e e, a seguito di una lite dovuta
ma e corte d’Appello dopo, motivo per cui abbiamo le- smorzare le polemiche e sociali agevolate, che aveva la questione era finita in probabilmente all’abuso di al-
hanno accertato una con- gittimamente deciso allora di mettere in archivio una vi- imposto ai cittadini non co- un’aula di giustizia. A porta- col, il 39enne ha aggredito il
dotta «discriminatoria» nei ricorrere in appello. Appresa cenda che probabilmente munitari di portare una do- re in tribunale il Comune e- fratello di 34 anni usando una
confronti dei cittadini extra- però anche la decisione dei peserà sul futuro della coali- cumentazione aggiuntiva rano state due associazioni: forbice come arma, fino a
comunitari per l’accesso alle giudici della corte d’Appello, zione di centrodestra, che si per provare l’assenza di pa- Asgi (Associazione studi giu- perforargli un polmone. Salva-
prestazioni agevolate, l’am- riteniamo a questo punto avvicina alla fase finale del trimoni o redditi nei Paesi ridici sull’immigrazione) e to dal 118 che lui stesso ha
Covid, cinque ministrazione del capoluogo corretto di non presentare un suo mandato (la scadenza d’origine, altrimenti avreb- Naga (Associazione volonta- chiamato, l’uomo è stato tra-
ha preso atto e a questo pun- ulteriore ricorso in Cassazio- sarà nei primi mesi del 2022). bero pagato la tariffa massi- ria di assistenza sociosanita- sportato al San Raffaele di Mi-
giorni di stop to non potrà fare altro che ne e di mettere definitiva- La vertenza davanti ai giudi- ma per servizi, quali mensa e ria e per i diritti di cittadini lano dove è stato operato.
a bar rimasto pagare le spese legali. mente la parola fine a questa ci ora si chiude, ma restano le trasporto scolastico e asili ni- stranieri, rom e sinti). Il tri- L’aggressore, nullafacente,
La posizione è stata chiarita vicenda giudiziaria. Siamo e conseguenze, tra cui la con- do. Si era scatenata un’onda bunale di Milano, nella sen- pregiudicato per maltratta-
aperto tenza di primo grado, aveva menti in famiglia e lesioni, è
giudicato «discriminatorio» stato rintracciato dai carabi-
Un bar che non ha il regolamento e nel 2018 a- nieri e portato in carcere a
rispettato le normativa veva condannato in primo Monza.
anti-covid è stato grado il Comune imponen-
sanzionato e ha do di modificarlo, e così an-
chiuso per 5 giorni. È Una che la corte di Appello ha re- GIUSSAGO
stata una pattuglia manifesta- spinto il ricorso dell’ente.
della questura di zione dei «Un atto di giustizia impor- Incendio in villetta:
Brescia, nel corso di
controlli, che ha
bambini
stranieri
tante per una vicenda di cui
non abbiamo mai smesso di
illesi genitori e figlio
rilevato la violazione delle occuparci» rende noto il Il tempestivo intervento dei vi-
delle norme ed ha scuole di coordinamento "Uguali do- gili del fuoco ha evitato che po-
fatto intervenire la Lodi del veri". L’opposizione, tra cui il tesse avere conseguenze
squadra 2018 Pd, ha posto poi una que- drammatiche un incendio di-
amministrativa che ha / Ansa stione di natura politica. «De- vampato ieri mattina, verso le
proceduto ad cisamente grave per l’intera 5, in una villetta di Giussago, a
identificare anche due nostra società – sottolinea il pochi chilometri da Pavia. Le
clienti del bar intenti Pd lodigiano – è stata la de- persone che abitano nella ca-
ad effettuare cisione di trovare dei cavilli sa, i due genitori e il figlio di 9
consumazioni. Gli burocratici per impedire a anni, non hanno riportato con-
agenti hanno bambine e bambini di parte- seguenze. Sul posto sono in-
proceduto a cipare al servizio di mensa. tervenuti anche gli operatori
sanzionare i clienti Questo non dovrà più succe- del 118 e i carabinieri. L’inter-
con la multa di 400 dere». L’amministrazione Ca- vento si è protratto per parte
euro ciascuno e I tanti casi di positività al coronavirus della situazione di focolaio conclamata nel sanova aveva alla fine sospe- della mattinata. Sono in corso
applicato, con effetto
Basket: Varese riscontrati nella Pallacanestro Varese fanno gruppo squadra della società Openjobmetis so il provvedimento, ma de- accertamenti per stabilire le
immediato, la chiusura ancora ai box rinviare il match di campionato con Brindisi, Varese dove sono stati riscontrati ulteriori ciso di resistere in giudizio, cause dell’incendio.
del locale per cinque in programma domenica prossima. Lo ha casi di positività». Nei prossimi giorni fino all’ultima conferma in
giorni, sanzionando per i contagi deciso il presidente della Lega basket serie saranno indicate le modalità di recupero Appello delle ragioni dei ri-
anche il gestore. A, Umberto Gandini, «stante il perdurare della partita. correnti. SULL’ARCO ALPINO
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Arpa: allerta
BRESCIA valanghe in quota

Dal taglio e cucito un’opportunità


Le ultime e abbondanti preci-
pitazioni nevose hanno fatto
innalzare l’indice del pericolo
valanghe sull’arco alpino lom-
bardo. Ora il rischio è valutato

per le donne che non hanno lavoro "3 marcato" su una scala eu-
ropea di cinque. «In quota —
spiegano i tecnici del Centro
regionale nivometeo dell’Arpa
CARLO GUERRINI Ripartirà quando l’emergenza ne competenze nel settore della moda, Lombardia — c’è la presenza di
Brescia Covid lo consentirà, il progetto partendo dalle basi, supportandole in u- lastroni di media coesione,
che coinvolge il laboratorio na crescita creativa e professionale», ha poggianti su un manto irrego-

O
ffrire alle donne disoccupate la sottolineato Elisabetta Riolfatti, con alle lare caratterizzato da vecchi
possibilità di formarsi per torna- di sartoria "Marchetti Uno - spalle un curriculum di tutto rispetto e un lastroni ancora poco consoli-
re protagoniste sul mercato del la- Atelier", finanziato passato da modellista in brand di livello dati e, soprattutto sui versanti
voro: è l’obiettivo del progetto, destina- dall’assessorato Pari opportunità tra cui Giorgio Armani e Laura Biagiotti, a Nord, su strati deboli e brine
to a concretizzarsi – appena l’emergen- a cui si aggiunge un decennio di inse- inglobate. Oltre il limite del bo-
za Covid-19 lo consentirà – nel laborato- che spazia dai 35 ai 40 anni, ma c’è an- gnamento. sco, sui pendii, sarà possibile
rio di sartoria "Marchetti Uno - Atelier". cora tempo per cogliere l’opportunità. Il progetto è anche rispettoso dell’am- provocare distacchi di grandi
Una iniziativa realizzato con il finanzia- Il programma prevede la divisione in pic- biente. Nelle realizzazioni saranno uti- dimensioni già con debole so-
mento dell’assessorato alle Pari oppor- coli gruppi nel rispetto delle misure di si- lizzati tessuti di riciclo, «per dare nuova vraccarico». Valanghe sponta-
tunità del Comune di Brescia, gestito dal- curezza, assicura l’assessore Morelli: nei vita ad accessori e capi di abbigliamen- nee (non provocate dal pas-
l’Associazione Prisma Luce e condotto locali adibiti a laboratorio è previsto un to». La proposta segue i due preceden- saggio dell’uomo) saranno in-
dalla docente Elisabetta Riolfatti. «Vo- angolo bimbi pensato appositamente per ti progetti cofinanziati dalla Regione vece poco probabili o ricondu-
gliamo consentire a donne senza un’oc- i figli delle partecipanti e, per chi è in gra- Lombardia e dallo stesso Comune, da cibili a singoli isolati fenomeni
cupazione di acquisire capacità che pos- vi difficoltà economiche, verrà fornito il "Non è mai troppo tardi" e "Tra il dire e sui pendii esposti a insolazio-
sano trovare terreno fertile non solo in biglietto dell’autobus per raggiungere il il fare", pensati con lo stesso obiettivo: ne, alle quote inferiori. Massi-
ambito familiare ma anche nel mondo laboratorio e tornare a casa. Lo spazio, fornire a donne disoccupate compe- ma, raccomandano dall’Arpa,
del lavoro», ha sottolineato durante la individuato da Valter Muchetti assessore tenze spendibili nel campo della sarto- deve essere la prudenza degli
presentazione dell’iniziativa l’assessore alla Rigenerazione urbana, si trova in via ria, della panificazione, della pasticce- escursionisti.
comunale Roberta Morelli. Finora sono Marchetti 1, e sarà ad uso esclusivo del- ria, del florovivaismo, ma anche nell’u-
state raccolte 42 adesioni di ragazze ita- le lezioni di taglio e cucito. «Finalmente tilizzo del computer.
liane e straniere, mediamente con un’età si concretizza il desiderio di dare alle don- © RIPRODUZIONE RISERVATA
BERGAMO

Vittime Covid:
DORNO (PAVIA) BRIANZA
parenti contro Stato
Automobilista morto dopo una lite per incidente
Denunciato per omissione di soccorso un 24enne Nell’anno del lockdown il crimine non chiude Il Comitato "Noi Denuncere-
mo" dei parenti delle vittime del
Covid, ha comunicato che «il

È
stato identificato e denun- tro automobilista era ripartito. Il PIERFRANCO REDAELLI gheta: 11 gli arresti per produzione, genti quantitativi di cocaina anche 23 dicembre è stato notificato
ciato dai carabinieri il con- giovane è stato quindi denuncia- Monza traffico e detenzione di droga nel- in altri Paesi. Erano specializzati in l’atto di citazione in giudizio di
ducente del furgone che, nel to e dovrà rispondere di omissio- l’area monzese. E ancora, l’opera- furti nelle aziende, invece, i sette Governo, ministero della Sa-

N
pomeriggio di lunedì scorso, non ne di soccorso. ell’anno del lockdown an- zione "Ricky", con gli indagati che rom arrestati a luglio. A novembre nità e Regione Lombardia con
aveva soccorso un automobilista I carabinieri hanno appurato che che in Brianza la crimina- avevano la base nel quartiere mon- è stata smantellata una banda di prima udienza fissata ad apri-
di 77 anni che aveva animata- l’incidente all’origine della lite è av- lità ha continuato, seppur zese di San Rocco, che recente- cittadini moldavi, 12 persone che le». Alle denunce in procura a
mente discusso con lui subito do- venuto ad Alagna Lomellina (Pa- con maggiori difficoltà, a "opera- mente ha visto due minorenni uc- manomettevano bancomat di ban- Bergamo segue così la causa
po un incidente. via), il comune dove abitava il pen- re". Lo si evince dai numeri che ha cidere uno spacciatore: 9 i sogget- che e uffici postali e, manipolan- portata davanti al tribunale di
Proprio in seguito a questa lite, av- sionato. Facendo una manovra, il fornito il comando provinciale dei ti finiti in carcere, 4 cittadini alba- done il software attraverso un arti- Roma, alla quale «hanno ade-
venuta nel comune di Dorno, in conducente del furgone ha urtato Carabinieri di Monza, guidato dal nesi, 3 italiani, 2 rumeni; sono ac- colato attacco informatico, indu- rito per ora i familiari di 120 de-
provincia di Pavia, l’anziano si era l’auto del 77enne, danneggiando- colonnello Simone Pacioni. In par- cusati di comprare e spacciare in- cevano gli sportelli ad erogare il de- funti, ma c’è spazio per altri pa-
accasciato al suolo a causa di un la. Poi ha cercato di far perdere le ticolare, nel consuntivo del 2020, naro, senza dover forzare le casse. renti, fino al secondo grado, di
arresto cardiaco: soccorso dal per- sue tracce, dirigendosi verso una l’Arma si sofferma, fra gli interven- Nel bilancio delle Carabinieri che però si sono con- altre vittime del Covid, anche di
sonale del 118, era stato poi tra- strada provinciale. L’anziano ha ti più eclatanti, sull’operazione traddistinti anche nell’affiancare altre regioni», ha spiegato l’av-
sportato in ambulanza al Policlini- quindi deciso di risalire sulla sua "Freccia", con 13 arresti di malvi- operazioni del comando molte persone fragili, nell’aiuto al- vocato Consuelo Locati. Alle
co San Matteo di Pavia ma era mor- vettura e si è messo all’insegui- venti residenti nel territorio com- provinciale dei carabinieri le famiglie, nel ritiro delle pensio- autorità verrà chiesto un risar-
to poco dopo il ricovero. Le inda- mento del furgone sino a Dorno, preso tra Seregno, Meda, Desio, Ca- di Monza, spiccano le ni di persone anziane dagli uffici cimento medio di 259.000 eu-
gini dei militari dell’Arma hanno dove è riuscito a fermarlo. A quel rate e Mariano, e che facevano af- postali, e nella distribuzione di pac- ro a persona per un esborso
accertato che alla guida del furgo- punto è scoppiata la lite tra i due, fari nel traffico degli stupefacenti e
numerose inchieste e i tanti chi di generi alimentari messi a di- complessivo di circa 100 mi-
ne c’era un 24enne di Codogno risultata fatale all’anziano. nelle estorsioni. L’operazione "The arresti sul fronte dello sposizione da Caritas e privati. lioni di euro.
(Lodi) che, invece di soccorrere l’al- © RIPRODUZIONE RISERVATA Fly" ha invece colpito la ’ndran- spaccio di stupefacenti © RIPRODUZIONE RISERVATA
IV MILANO Giovedì 7 gennaio 2021

Detenuti e volontari
SOLIDARIETÀ Meteo Lombardia
Incontri fra carcerati
e disabili ospiti
della Sacra Famiglia
Dialoghi sulla
giustizia riparativa
con giudici, vittime
di reato e i ragazzi
di una parrocchia
Così un’associazione
Amicizie «In Opera»
GIORGIO PAOLUCCI ranza della direzione del carcere. no fortificato l’umanità di tutti. Hanno
promuove percorsi Ma in questi anni molti semi sono stati permesso ai detenuti di sentirsi utili e spe-

U
n detenuto non è il suo erro- gettati, e qualche frutto è nato. Emble- rimentare una sorta di "riparazione" per
di riscatto. E guarda re, è molto di più: è una per- matico il progetto "Legami all’opera", che gli errori commessi. Sono momenti che
oltre la pandemia sona con la sua voglia di vive- si è espresso in una serie di incontri tra de- le misure di distanziamento imposte dal-
re, di riscattarsi, di tornare nella società tenuti e persone disabili ospiti della Sa- la pandemia ci hanno costretti a inter-
da protagonista. Bisogna costruire oc- cra Famiglia di Cesano Boscone che en- rompere, ma che speriamo di poter ri-
casioni perché questo desiderio possa travano periodicamente in carcere con proporre appena possibile».
esprimersi, generando un vantaggio per alcuni educatori. «Momenti molto sem- Altre esperienze significative? Gli incon-
sé e per la convivenza civile. È nata con plici, fatti di conversazioni e di lavoretti tri sulla giustizia riparativa, durante i qua-
questo scopo l’associazione In Opera, artigianali realizzati insieme – racconta li i detenuti hanno potuto dialogare con
attiva dal 2017 nella casa di reclusione Giovanna Musco, presidente di In Opera magistrati, docenti universitari, vittime
Dal 2017 di Opera. In tempo di emergenza Covid –. Cose piccole, ma dal grande valore u- di reato. Agli incontri hanno partecipato
19 i rapporti tra volontari e detenuti so- mano. Un appuntamento desiderato e anche alcuni ragazzi della parrocchia
per aiutare no limitati alla corrispondenza episto- atteso da persone che, pur in modo di- Sant’Enrico di San Donato Milanese. «Per
i reclusi lare ed a colloqui individuali realizzati verso, sperimentano una condizione di questi giovani – riprende la presidente –
con la piattaforma digitale Zoom, in se- emarginazione e desiderano costruire le- si è rivelata una grande occasione di co-
a ripartire guito a una iniziativa dell’associazione gami. Tra questi "amici del giovedì" sono noscenza ravvicinata di un luogo solita-
In Opera e alla disponibilità e lungimi- nati rapporti splendidi, amicizie che han- mente vissuto in base a pregiudizi: han-
L’associazione In no compreso che in carcere vivono per-
Opera, fondata dalla sone, non stereotipi. E per i detenuti è sta-
Sesta Opera San ta la possibilità di raccontarsi, di eviden-
Fedele, è presente dal ziare la volontà di ravvedimento e di lan-
2017 all’interno della ciare un monito a non seguire le loro or-
casa di reclusione di me. La direzione del carcere ha colto e
Opera, alle porte di condiviso il valore educativo e sociale di
Milano. Propone questi momenti, e ci auguriamo sia pos-
esperienze di sibile promuovere iniziative analoghe in
volontariato anche questo tempo utilizzando le piattaforme
all’esterno del carcere
con le persone
digitali, in attesa di poterle realizzare in
presenza. La vicinanza fisica è la cosa mi-
Numeri e link utili
ammesse al lavoro
esterno. Promuove la
cultura della giustizia
riparativa e favorisce
gliore, ma dobbiamo fare di necessita
virtù, perché questa stagione difficile non
sia vissuta passivamente ma diventi oc-
casione per tenere vivi i rapporti tra il car- Guardia medica
112 NUMERO UNICO
DI EMERGENZA
Centro antiveleni
carabinieri, polizia, soccorso
sanitario, vigili del fuoco
Comune di Milano:
(territorio di Milano) 116.117 ospedale Niguarda 02.66101029 020202
tutte le occasioni che cere e la società». Guardia medica Emergenza anziani
La casa di reclusione di Opera, alle porte di Milano / Centro ustioni
possono offrire un Ansa © RIPRODUZIONE RISERVATA
pediatrica 020202
ospedale Niguarda 02.64442381
contributo e un (territorio di Milano) 116.117 Biblioteche comunali
percorso di Vigili Urbani 020208
Fatebenefratelli 02.63631 Numero verde 800.88.00.66
riparazione sociale Policlinico 02.55031 Guardia di Finanza 117
www.comune.milano.it/
del danno cagionato Mettere in pratica La Sesta Opera San Fedele nasce nel 1923 ed è alle famiglie, promuovendone la dignità e atti- San Carlo 02.40221 Centro Aiuto alla vita
02.55181923
biblioteche
alla collettività presente a San Vittore, Opera, Bollate, al Bec- vandosi per la rimozione delle cause di emargi- San Paolo 02.81841 Mangiagalli InformaGiovani
attraverso progetti di la sesta opera caria e nel reparto speciale dell’Ospedale San nazione e per agevolarne il reinserimento so- San Raffaele 02.26431 Ast Milano 02.8578.1 02.884.68390 - 68391
lavoro socialmente di misericordia Paolo. Fa riferimento alla comunità dei Gesuiti ciale. «Visitare i carcerati» è la sesta fra le ope- Siti utili:
Diocesi di Milano www.chiesadimilano.it
www.comune.milano.it/giovani
Ufficio Tutela Animali
utile e di volontariato. di San Fedele a Milano. La sua mission è presta- re di misericordia corporale proposte dalla Chie-
(G. Paol.) re assistenza morale e materiale ai carcerati e sa sulla base dell’insegnamento di Gesù. (G.Paol.) Comune www.comune.milano.it Segnalazioni e informazioni
Regione Lombardia www.regione.lombardia.it 02.884.64056 - 64557