Sei sulla pagina 1di 5

CITTA’ DI MARSALA

Medaglia d’oro al Valore Civile


(Libero Consorzio Comunale di Trapani )
SEGRETARIO GENERALE

Atto di Liquidazione n° 36 del 17/12/2020


Il numero del Registro Generale è riportato nel documento "Allegato Pubblicazione"

OGGETTO: LIQUIDAZIONE INDENNITA' DI FUNZIONE SPETTANTE AL


PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DALL'01 AL 29 OTTOBRE 2020.
IMPORTO EURO 3.063,85 (OLTRE IRAP).

IL DIRIGENTE

IL DIRIGENTE

PREMESSO che, a seguito delle elezioni amministrative del 31 Maggio e 1 Giugno 2015 e del
ballottaggio del 14 e 15 Giugno 2015, sono stati eletti n. 30 Consiglieri Comunali;
CONSIDERATO che con deliberazione di C.C. n. 144 dell’03/07/2015 il Consigliere Sturiano
Vincenzo, nato a Marsala il 16/03/1975 è stato eletto Presidente del Consiglio Comunale;
CHE ai sensi e per gli effetti dell’art.4, comma 2 e dell’art.6 del Decreto del Presidente della
Regione Siciliana 18/10/2001 n.19, al Presidente va corrisposta l’indennità di funzione (mensile
lorda) nella misura del 65% rispetto a quella prevista per il Sindaco;
CHE tale indennità mensile va quantificata nel seguente importo: Presidente del Consiglio
Comunale € 3.521,94 oltre IRAP;
VISTA la L. R. N. 22 del 16/12/2008 relativa a “Status degli amministratori locali e misure di
contenimento della spesa pubblica” che all’art.3 così recita “All’art.15, comma 2, secondo periodo,
della L. R. n.30/2000 e s.m.i., sono apportate le seguenti modifiche: …. b) sono abrogate le parole “
e i vice presidenti”;
RILEVATA la necessità di adeguarsi alle prescrizioni previste dalla citata L. R. n. 22/2008;
VISTA la delibera di G.M. n. 166 del 17/06/2010, immediatamente esecutiva, con la quale è stata
rideterminata, in riduzione nella misura del 10%, l’indennità di funzione per il Sindaco che viene
quantificata in € 4.876,53;
CHE, pertanto, è stata rideterminata l’indennità di funzione per il Presidente del Consiglio
Comunale, che è stata così calcolata: 65% di € 4.876,53 = € 3.169,75;
CHE, che in data 4 e 5 ottobre 2020 si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale,
pertanto il Presidente del Consiglio Comunale è rimasto in carica fino alla data dell’insediamento
del nuovo Consiglio Comunale, insediatosi il 29/10/2020;
RITENUTO di dover procedere alla liquidazione dell’indennità spettante al Presidente del C.C.
dall’ 01 al 29 del mese di OTTOBRE 2020 per l’importo £. 3.063,85;
VISTA la determina sindacale n. 9 del 25-01-2018 di conferimento dell’incarico dirigenziale e la
competenza ad adottare l’atto ai sensi dell’art. 107 del D. Lgs. n. 267/2000 e s.m.i.;

Pagina 1/5
DATO ATTO che, ai sensi dell’art. 6 della Legge n. 241/1990 e s.m.i., il responsabile del
procedimento è la Signora Giacalone Annalisa, istruttore amministrativo;

Visto il D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i;


Visto il D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i;
Visto lo statuto comunale;
Visto il vigente regolamento comunale sull’ordinamento generale degli uffici e dei servizi;
Visto il vigente regolamento comunale di contabilità;
Visto il Regolamento dei Controlli Interni approvato con deliberazione del consiglio comunale n.
3/2013;
Visto il Decreto legislativo n. 50 del 18/04/2016;
Vista la Legge n. 69/2009 e s.m.i;
Visto D.L. 7 maggio 2012, n. 52, convertito nella Legge 6 luglio 2012, n. 94;
Viste le leggi regionali n. 48/91 e n. 10/91 e n. 30/2000;
Vista la l.r.. n. 12 del 12/07/2011;
Vista la legge n. 136/2010 e s.m.i.;
Visto il D.Lgs. n. 118/2011;
Vista la Legge n. 190/2012 e s.m.i. ;
Visto il Piano triennale per la prevenzione della corruzione aggiornato 2020-2022 adottato con
Delibera G.M. n. 28 del 31/01/2020;
Visto il D.Lgs.n. 33/2013, come modificato dal D.Lgs. n. 97/2016;
Visto il Decreto Legislativo 23 giugno 2011 n.118 “disposizioni in materia di armonizzazione dei
sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a
norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n.42 e successive modificazioni;
Visto il Decreto Legislativo n.126 del 10 agosto 2014 recante disposizioni integrative e correttive
del d.Lgs n.118 del 23 giugno 2011 e del TUEL n.267/2000 e s.m.i;
Visto il vigente CCNL comparto EE.LL.;
Visto l’art. 3, comma 1, lett. D) del D.L. 174/2012, che ha sostituito l’art. 147 del TUEL come
segue:
Art. 147- bis. –(Controllo di regolarità amministrativa e contabile).- . Il controllo di regolarità
amministrativa e contabile è assicurato, nella fase preventiva della formazione dell’atto, da ogni
responsabile del servizio ed esercitato attraverso il rilascio del parere di regolarità tecnica attestante
la regolarità e la correttezza dell’azione amministrativa...”
PRESO ATTO, che l’art.15 , comma 2, del regolamento dei controlli interni, approvato con
deliberazione del Consiglio Comunale n. 3 /2013, nel recepire la su richiamata normativa, ribadisce
che l’attestazione o parere di regolarità tecnica deve essere riportata anche nelle premesse delle
determinazioni dirigenziali e degli atti sindacali (determine- ordinanze);
PRESO ATTO, altresì, che il citato regolamento dei controlli interni chiarisce che il rilascio
del parere di regolarità tecnica è subordinata alla verifica circa la conformità della determinazione
ai criteri ed alle regole tecniche specifiche, il rispetto della normativa di settore e dei principi di
carattere generale dell’ordinamento, nonché dei principi di buona amministrazione ed
opportunità ed infine il collegamento con gli obiettivi dell’Ente, nonché il rispetto delle
procedure.
RITENUTO che l'istruttoria preordinata all'emanazione del presente atto consente di
attestare la regolarità e la correttezza di quest'ultimo ai sensi e per gli effetti di quanto
disposto dall'art. 147 bis del D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i.;
VISTO il prospetto dei conteggi allegato al presente provvedimento;
VISTO il Regolamento Comunale degli Uffici e dei Servizi;
RILEVATO che i sottoscrittori della presente determinazione non versano in situazione di conflitto
di interesse, neanche potenziale, nei confronti del presente procedimento;
Tutto ciò premesso,
DETERMINA

Pagina 2/5
Liquidare e pagare la somma di €. 3.063,85 – oltre IRAP 8,50% nella misura di €. 260,43 – in
favore del Presidente del Consiglio Comunale Sig. Sturiano Vincenzo per il periodo che va
dall’01 al 29 del mese di OTTOBRE 2020 per un importo complessivo di €. 3.324,28, come
da prospetto allegato al presente provvedimento;
La somma di €. 3.063,85 è imputata al Cap. 1/001 del Bilancio 2020 (codice gestionale 1325),
mentre la somma liquidata per l’IRAP (Euro 260,43) è imputata al Cap. 1/016;
Dare atto che i sottoscrittori della presente determinazione non versano in situazione di conflitto
di interesse, neanche potenziale, nei confronti del presente procedimento;
Dare atto che avverso il presente procedimento è esperibile ricorso ai sensi di legge.
Dare atto che, per come indicato nelle circolari a firma del Segretario generale del 24/05/2019
(prot. n. 55027) e del 7/06/2019 (prot. n. 60090), al fine dello snellimento dei procedimenti
amministrativi che la competenza è del Settore Staff al Segretario Generale;
Dare atto che la presente determinazione, munita dell'apposizione del visto di regolarità contabile
da parte del Dirigente del Settore Finanze e Tributi, sarà trasmessa automaticamente dalla
procedura informatica all'Ufficio di Segreteria Generale per la pubblicazione all’Albo Pretorio
online;
Dare atto che la pubblicazione per estratto nella sezione “Archivio atti amministrativi” ai sensi
dell’art.18 della legge regionale 22/2008, come modificato dall’art.6 della legge regionale
11/2015, avverrà automaticamente, mentre la pubblicazione nella sezione “Amministrazione
Trasparente” sarà curata dal responsabile dell'istruttoria del presente provvedimento.

Il Responsabile del Procedimento:F.to Annalisa Giacalone

L’originale del presente documento è stato sottoscritto con firma digitale

Pagina 3/5
Visto per la regolarità contabile attestante la copertura finanziaria della spesa ai sensi
dell’art. 151 del decreto legislativo 18 agosto 2000 n. 267.

Il Responsabile dei Servizi Finanziari e Contabili


Dott. Filippo Angileri

N. ................. DEL REGISTRO DELLE PUBBLICAZIONI

La presente determinazione viene pubblicata all’Albo Pretorio per giorni 15

consecutivi

dal ............................................. al .............................................

Data, ..............................................

II Responsabile del servizio

Pagina 4/5
...........................................................

Il Responsabile del Procedimento:F.to Annalisa Giacalone


ISTR. DIR. AMM.VO/CONT. Francesco Gucciardi

Si attesta la regolarità e la correttezza dell'azione amministrativa ai sensi dell'art. 147 bis del TUEL

Marsala, 17/12/2020 Il Dirigente


FIOCCA NICOLA / ArubaPEC S.p.A.

L’originale del presente documento è stato sottoscritto con firma digitale

Pagina 5/5