Sei sulla pagina 1di 3

ANALISI DI BILANCIO

E’ una particolare tecnica che facilitano l’interpretazione dei dati del bilancio

3. FONDAMENTALI SITUAZIONI D’IMPRESA:


1)SITUAZIONE ECONOMICA
2)SITUAZIONE FINANZIARIA
3)SITUAZIONE PATRIMONIALE

Le analisi di bilancio possono essere svolte con due metodologie:


1)analisi per indici
2)analisi per flussi

ANALISI PER INDICI


Le analisi di bilancio per indici possono essere:
1)analisi puntuali
2)analisi sequenziali
3)analisi di settore
4)analisi temporali

L’analisi per indici si svolge attraverso delle fasi operative:


1)revisione del bilancio(si effettua l’analisi interna oppure esterna)
2)riclassificazione del bilancio(Stato patrimoniale/Conto economico)
3)calcolo degli indici(indici: situazione patrimoniale-finanziaria/ di liquidità/ economica)
4)coordinamento degli indici

RICLASSIFICAZIONE FINANZIARIA DELLO STATO PATRIMONIALE


-I valori dello Stato patrimoniale del bilancio devono essere rielaborati secondo il criterio finanziario

In base al criterio finanziario si distinguono in 2 classi di valori


1) attivo corrente(circolante) comprende 3 valori:
-liquidità immediate
-liquidità differite
-disponibilità di magazzino
2)attivo immobilizzato:
-immob. Materiali
-immob. Immateriali
-immob. Finanziarie
Le fonti di finanziamento:
1)passività correnti(finanziamenti bancari a breve)
-deb v/fornitori/ratei/risconti
2)passività consolidate(debiti che non sono da pagare nell’ex.succ)
-prestiti obbligazionari/mutui
3)capitale proprio:
-capitale sociale
-riserve e utile d’es da accantonare
RIELABORAZIONE CONTO ECONOMICO
Sono presenti 5 aree:
1)Gestione caratteristica(tipica)
2)Gestione finanziaria
3)Gestione patrimoniale(atipica)
4)Gestione straordinaria
5)Gestione fiscale

1)Rielabiorazione “a valore della produzione e valore aggiunto”


2)Rielaborazione “a costi e ricavi della produzione venduta”

Margine operativo lordo(VALORE AGGIUNTO CARATTERISTICO-COSTO PER IL PERSONALE)


Esprime il margine di contribuzione destinato a coprire i costi fissi
Reddito operativo
Esprime la capacità dell’azienda di svolgere i proprio processi produttivi

ANALISI DELLA STRUTTURA PATRIMONIALE:


1)indici di composizione degli impieghi e delle fonti
2)indici di correlazione tra impieghi e fonti

INDICI DI COMPOSIZIONE:

COMPOSIZIONE DEGLI IMPIEGHI


1)indici di rigidità degli impieghi: Attivo immob./Cap.investito
2)indice di elasticità degli imp: Attivo corrente/Cap.investito

COMPOSIZIONE DELLE FONTI


1)indice di autonomia finanziaria: Cap.proprio/Tot. Finanz.
2)indice di dipendenza finanziaria: Cap. di terzi/Tot. Finanz.

GRADI DI INDEBITAMENTO:
1)Indice di indebit.(leverage): Cap.invest/Cap. proprio
2)Quoziente di indebit: Capit. Di terzi/Cap. proprio

ANALISI DELLA SIT.FINANZIARIA


1)ANALISI DELLA SOLIDITA’
2)ANALISI DELLA LIQUIDITA’

1)Analisi della solidità:


-margine di struttura essenziale(Cap propr-Att. Immob.)
-margine di strutt.globale(Cap propr+Pass cons-Att immo)
-quoziente autocopertura delle immob(Cap prop./Attivo imm.)
-quoz di copertura delle immob.(Cap prop+ Pass conso/Att. Immob)
2)Analisi della liquidità
2 indici:
-indici di correlazione
-indici di durata

ANALISI DELLA SITUAZIONE ECONOMICA


1)Indici di redditività:
1)ROE(Reddito netto/Capitale proprio)
2)ROI(Reddito operativo/Capitale investito)
3)ROD(Oneri finanziari/Capitale di terzi)
4)ROS(Reddito operativo/Ricavi netti di vendita)
2)Indici di produttività:
-fatturato per dipendente(Ricavi netti di vend./Num dipend.)
-valore agg per dipendete(Valore agg/Num dipend.)
-costo del lavoro(Costo del lav./Valore aggiunto)