Sei sulla pagina 1di 48

QUOTIDIANO DI SALERNO E PROVINCIA

00630

Euro 1,00 • Anno XIV, n. 153 REDAZIONE VIA FATIGATI 10 - 84128 SALERNO - TELEFONO 089 2783111 - FAX 0892783236
Mercoledì 30 giugno 2010 9 771592 828006

www.lacittadisalerno.it

TRASPORTI Straziante cerimonia funebre dopo la tragedia in via Quaranta. Lettera dei compagni di scuola

Andrea,addio tra le lacrime


Folla di bambini e ragazzi ai funerali del dodicenne
Una folla commossa di bambini e ragazzini tragedia di via Quaranta ha choccato quanti la sorellina, che ha ritratto una famiglia alle-
ha salutato per l’ultima volta Andrea Leuzzi, conoscevano il ragazzino. Lettera dei compa- gra, l’estremo saluto ad Andrea. Il parroco ai
il dodicenne precipitato dal balcone di casa a gni della I E della “Pirro”: «La classe non sarà genitori: «Il Signore vi darà la forza».
seguito di un episodio di sonnambulismo. La più la stessa», hanno scritto. Nel disegno del- SERVIZI A PAGINA 11

Il ribaltone all’Asi scatena il primo cittadino


De Luca sotto assedio
La Sa-Rc all’altezza di Contursi (foto Ansa) «Solo cafoneria politica»
Domani scatta l’aumento del 5% Vincenzo De Luca sbotta. Dopo l’assalto del
Esazione aggiuntiva per la Sa-Rc centrodestra e società ed enti partecipati, il
sindaco attacca tutti e parla di «cafoneria poli-

Da luglio rincaro tica» vicende «delinquenziali» e «atti gravissi-


mi». A scatenare le ire è stato

sulle autostrade ■ Il braccio di ferro


si sposta oggi
sulla società Ausino
il ribaltone all’Asi. De Luca
conferma la fiducia al presi-
dente Marotta e attacca non
solo il Pdl ma anche una parte

nel Salernitano Mughini in scadenza


ma non si vota il rinnovo
degli imprenditori, che ha vo-
tato un nuovo direttivo. «Una
buffonata» tuona De Luca. E
oggi il braccio di ferro si spo-
Da domani scattano gli aumenti del 5% sta alla società Ausino, dove
su tutta la rete autostradale. L’Anas con- si vota il bilancio e dove il pre-
ferma anche il sovrapprezzo di 1 e 2 euro sidente Mughini, sebbene in scadenza, non ha
su decine di raccordi. Interessate anche la messo all’ordine del giorno il rinnovo del cda.
Salerno-Reggio, la Salerno-Avellino e la Si- I funerali del dodicenne precipitato dal balcone a Salerno (foto L.Pepe) A PAGINA 12
cignano-Potenza.
SERVIZI A PAGINA 3

Aeroporto, la Regione Tarsu,c’è la stangata in città Muore Taricone


Il “guerriero”
«O serve o si chiude» Quattro rate da luglio. Proroga del condono per le multe non ce l’ha fatta
Eletta la nuova giunta di
Confindustria, con Antonio
Sada primo degli eletti. Gal-
lozzi: «Clima sereno, sono
soddisfatto». E nel conve-
Oggi il consiglio comunale
vara la stangata sulla tassa
per i rifiuti. Prima rata rin-
viata al 31 luglio e saldo entro
gennaio. All’interno tutte le
■ Oggi si approva
la variazione
al bilancio comunale
gno degli industriali sul
Mezzogiorno duro faccia a
aliquote per calcolare l’im-
porto dovuto. Sempre oggi il
Celano (Pdl): «I conti
faccia tra De Luca e Vetrel- Comune approva la proroga non tornano, porteremo
L’assessore la sul futuro dell’aeroporto. del condono per le contrav-
Vetrella SERVIZI A PAGINA 13 venzioni non pagate. il caso in procura» SERVIZI A PAGINA 7
Il municipio di Salerno (foto L.Pepe) A PAGINA 15

Salernitana all’Arechi, l’ennesima “fumata grigia”


Lombardi: no al Comune. Scade oggi il termine per adempiere all’iscrizione. Da pagare Irpef ed Enpals
La Salernitana all’Arechi
diventa un quiz. Ieri il Comu-
ne di Salerno e il club aveva-
SUDAFRICA 2010 no trovato l’intesa sul rinno-
vo della convenzione d’uso e
stamattina la Giunta comu-
La Spagna vince nale avrebbe dovuto ratifica-
re l’accordo. Lombardi però
anche il derby ha rilanciato. Oggi ultimo
giorno per presentare a Lega
Paraguay ai quarti e Covisoc gli incartamenti:
da pagare Irpef ed Enpals.
SERVIZI A PAGINA 39

CAVESE
Spuntano altri debiti
Chiamato in causa
anche Della Monica VISITA
IL NOSTRO SITO

DA PAGINA 31 A PAGINA 37 A PAGINA 42 www.lacittadisalerno.it


LA CITTA’ PRIMO PIANO MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 3

I pedaggi saranno ritoccati (+5%) su tutta la rete


MANOVRA I consumatori: conseguenze sui prezzi alimentari

Autostrade, domani scattano i rincari


Stangata d’estate: balzello Anas di 1 e 2 euro su decine di raccordi
ROMA. Duplice stangata in Protestano anche i consu-
arrivo, e proprio all’inizio matori: «Altro che non mette-
delle vacanze, per gli automo- re mano in tasca agli italiani Da Settimo Torinese a Cava de’ Tirreni
bilisti italiani: da domani pri- - sostengono Adusbef e Fe-
mo luglio scatteranno au-
menti fino al 5% su tutta la
rete autostradale. La misura
derconsumatori - siamo di
fronte ad aumenti che avran-
no pesanti ricadute sulle fa-
Ecco l’elenco
è prevista dalla manovra,
ora all’esame della Commis-
sione Bilancio del Senato.
miglie del nostro paese non
solo in termini diretti attra-
verso il pagamento di un pe-
del caro-caselli
Ma non è finita qui: sono in daggio prima inesistente, ma Questo l’elenco dei caselli delle au-
arrivo infatti nuovi pedaggi anche per le ricadute che tali tostrade a pedaggio che si intercon-
di 1 euro per le auto e di 2 eu- aumenti avranno per gli au- nettono con le autostrade e i raccor-
ro per i Tir e i veicoli pesan- mentati costi di trasporto dei di autostradali in gestione diretta
ti, ma non dappertutto. In beni che, come tutti sanno, Anas per i quali da domani - come
questo caso sono coinvolti 26 nel nostro Paese il 90% è at- previsto dal decreto 31 maggio 2010
caselli su 22 tratte (11 auto- tuato su gomma». E non a ca- n.78 - entrerà in vigore la maggiora-
strade e 11 raccordi stradali) so scende in campo anche la zione tariffaria forfettaria di 1 euro e
gestiti dall’Anas e che finora Coldiretti anticipando che la 2 euro (la maggiorazione di prezzo
erano percorribili gratuita- misura avrà effetti sulla spe- sarà di un euro per le classi di pedag-
mente. sa alimentare visto i costi gio A e B, e di due euro per le classi
Nella mappa, rientrano il della logistica incidono per 3, 4 e 5.)
raccordo anulare di Roma e quasi un terzo nella frutta e Roma nord (A1), Fiano romano
l’autostrada Roma-Fiumici-
no, la Salerno-Reggio Cala-
Alemanno: sul Grande La Provincia di Torino verdura.
La manovra prevede l’au-
(A1), Roma Est (A24), Lunghezza
(A24), Settecamini (A24), Ponte di
bria, la Palermo-Catania, il raccordo anulare ricorre al Tar: colpiti mento del canone corrisposti Nona (A24), Roma Sud (A1), Roma
raccordo Torino-aeroporto ad Anas dai concessionari Ovest (A12), Maccarese Fregene
di Caselle, la superstrada Fi- non si pagherà nulla migliaia di pendolari autostradali di un importo (A12), Nocera (A3), Cava de’ Tirreni
renze-Siena, l’autostrada calcolato sulla percorrenza (A3), San Gregorio (A18), Buonfor-
A25 Chieti-Pescara e sulla Gasbarra. te di abitare nella zona indi- Code chilometrica in base alle clas- nello (A20), Mercato S. Severino
A4. Questo perché scatterà Anche la provincia di Tori- viduata dal governo saranno d’estate si di pedaggio. Tali rincari (A30), Avellino Est (A16), Firen-
sempre dal primo luglio una no protesta e ricorre al Tar costretti a subire un aumen- ai caselli: colpiranno anche gli utenti e ze-Certosa (A1), Valdichiana (A1),
fase transitoria in cui l’Anas del Lazio contro il decreto to del pedaggio in tangenzia- da domani gli aumenti delle tariffe an- Ferrara Sud (A13), Benevento
potrà applicare un pedaggio chiedendo la sospensiva im- le voluto per anticipare il pe- scattano dranno da un minimo del- (A16), Falchera (A55), Bruere
da intendersi «come maggio- mediata: «Da giovedì, per an- daggiamento della superstra- gli aumenti l’1,5-2% fino a un massimo (A55), Settimo Torinese (A55), San
razione al biglietto autostra- dare a lavorare ogni giorno da verso l’aeroporto. Che sen- del 5%. Ulteriori rincari scat- Benedetto del Tronto (A14), Chie-
dale nelle stazioni di adduzio- migliaia e migliaia di auto- so ha? È questo il federali- teranno invece dal primo ti-Pescara (A25), Pescara Ovest Chie-
ne delle concessionarie auto- mobilisti colpevoli unicamen- smo di Bossi?». gennaio 2011.(a.g.) ti (A14), Lisert (A4).
stradali». In un secondo mo-
mento poi il pedaggio sarà ri-
scosso con un sistema di esa-
zione di tipo free flow (a flus- IN CAMPANIA
FINANZIARIA IN PARLAMENTO
so libero). Le maggiorazioni

Sulla Sa-Rc si continua a non pagare


tariffarie non potranno co-
munque comportare un au- di VindiceDell’importo dopo che
muni sarannoSul
e Province. attivi dei
tavolo

Regioni, compromesso sui tagli


SALERNO. Lecis
mento superiore al 25% del della tariffa che verrà appli- sistemi
la minacciadi riscossione, sono
di restituire com-
pedaggio altrimenti dovuto. cata in questa
ROMA. prima fase«si
La manovra si anche tre
petenze alloraccordi autostra-
Stato centrale or-
Sono subito scoppiate le po-
lemiche per questi nuovi bal-
conosce il tetto massimo.
può modificare».
Non è ancora
ore dalla netta chiaro,
A poche
invece,
chiusura di
Il ticket aggiuntivo sarà richiesto a chi lascia gli altri tratti della rete dali presenti
ganizzando «una
tutti direttamente
fesa
in migliore
dei cittadinio»,
Campania,
gestiti
di-
dal-
spiega
zelli. Il sindaco di Roma quale
Silvio sarà, in alcuni
Berlusconi casi,
all’ipotesi In futuro pedaggio
Apertura ancheLe
di Bossi. su Salerno-Avellino
statali in pensionee Sicignano-Lagonegro
a 65 anni l’Anas: Salerno
Errani. Il Pd -avverte
Avellino,cheSi-
Gianni Alemmanno ha detto l’importo
di rivedereche dovranno pa-
il provvedimento cignano
non - Potenza
si può e Avellino
spostare il peso-
che sul grande raccordo anu- gare gli automobilisti
del governo, Umberto poten-Bossi tuare il pagamento sulla Sa- Benevento.
dei tagli sui Comuni.
lare di Roma non si pagherà zialmente
lo correggediretti verso la Sa-
auspicando ne- dimento, Antonio Azzollini. li: la sospensione degli adem- lerno - Reggio
Toscana Enrico Calabria,
Rossi, che è che
in- La decisione
Sui di attuare in-
lavori parlamentari la
nulla. Vero solo a metà, nel lerno
cessità- Reggio Calabria.
di ascoltare Stan-
le Regio- Tra questi: lo scalone unico pimenti tributari per impren- il pedaggio
terviene sarà chiesto
a proposito a chi,
della let- sorge Anna Finocchiaro,
riscossione del pedaggio pre-per
senso che l’automobilista ro- do
ni. al
E comunicato
l’idea che il dell’Anas,
centrode- per l’innalzamento a 65 anni ditori e autonomi abruzzesi e tera inviata
in teoria, al governo
neppure dai
la percor- sidente del gruppo
le autostrade senatoria-
e i raccordi del
mano che si muove lungo il infatti, non potrà
stra avrebbe esseresarà
partorito ap- dell’età pensionabile delle la concessione di maggior governatori di Lazio,
re e non, invece, Abruz-
agli automo- le del Pd: «Insucommissione
Salernitano cui attual-
raccordo senza uscire dalla plicata
scritta una
in un tariffa superiore
emendamento donne nel pubblico impiego, tempo affinchè l’accertamen- zo, Campania,
bilisti Calabria, Moli-
che la utilizzano dav- Bilancio si staliberamente
mente si circola svolgendo
città non dovrà pagare. Pa- del25relatore
al per centodidimaggioranza
quella altri- dal 2012. Nel testo dell’emen- to del fisco difventi esecutivo se: «Era
vero. meglio
Chi, tenere il fron-
ad esempio, per- quella
ha già che spessonotevoli
suscitato ci capitapo-di
gherà invece chi esce, arriva e presidente
menti dovuta: della
valecommissio-
a dire che damento depositato si legge (da subito a 60 giorni all’atto te unito»,
correrà il afferma, anche per-
tratto compreso tra fare per le scolaresche: una
lemiche.
o transita da Roma. «Roma ne Bilancio
un del Senato,
automobilista Anto-
che lascia che i requisiti angrafici «so- della notifica).. ché «è un’imbecillità
Pontecagnano e Padula parlare
non simulazione
Molte le voci delcritiche
lavoro parla-
che si
non è e non può essere una nioNapoli
la Azzollini:
- Pompei prevederebbe
- Salerno no incrementati di 4 anni dal Sui tagli agli enti locali, la di virtùversare
dovrà e adessoneppure
mi pare an- un mentare
sono levate chedal ha mondo
visto finora
della
sorta di magica ’slot machi- che, mantenendo
diretto verso la Sa - invariata
Rc dovrà primo gennaio 2012 ai fini nuova apertura della Lega e cora peggio che
centesimo. Chi,siinvece,
mettanopro- in- accantonati oltre 300
politica. Di parere emen-
contrario,
ne’ che serve a chi governa l’entità
sì pagare,deimatagli,
nonalle Regioni
l’intero im- del raggiungimento dell’età la relativa proposta di media- sieme
venendo quelli che clamorosa-
da Napoli, lascerà damenti, vede il governo
invece, l’assessore mu-
regionale
per fare cassa, per cui basta sia lasciata
porto di un laeuro,possibilità
bensì 40 di di 65 anni. Oltre al salto diret- zione, potrebbe dividere il mente dichiarano
l’autostrada di non
a Vietri, avrà già to e il relatore
all’ambiente AzzolliniRo-
Giovanni in
pigiare un tasto e far scende- modularli aovvero
centesimi, piacereile decide-
25 per to di 4 anni, dal 2012 è previ- fronte delle Regioni con l’o- averle».
pagato anche per la Salerno - una
mano,difficile
per ilsituazione
quale il in cui
paga-
re milioni di euro ai danni di re come
cento di e1,60
dove tagliare.
euro che è la ta- sto un aggiornamento trien- biettivo di premiare quelle Le Regioni continuano pe-
Reggio. non
mento puòdeldire
ticket parola perché
sui tratti del-
cittadini, pendolari, lavorato- Per attualmente
riffa quanto riguarda la ma-
in vigore nale dei requisiti di età ana- cosiddette virtuose (al Nord) ròMaa chiedere
nei piani undelriequilibrio
Governo attende
la Salernoche in altri luoghi
- Reggio in cuisi
ri, imprese. I provvedimenti novra,
sul primo sono
tratto 11 della
gli emenda-
A3. grafica in base all’aumento a scapito di quello «spreco- dei tagli e la Conferenza
c’è l’istituzione del pedaggio del- compensino certi interessi
sono stati ultimati i lavori as-e
previsti sono balzelli medioe- menti
Ma il presentati
vero paradosso, dal presi-
in at- della speranza di vita. Inol- ne», nel Mezzogiorno. Even- le
non Regioni guidata
solo sulla Salernoda Vasco
- Reg- arrivi
sicurerà unpiùordine dellagrazie
sicurezza mag-
vali che vanno fermati», at- denteche
tesa della commissione
vengano predisposti Bi- tre nel provvedimento sono tualità che non piace, ad Errani si incontra
gio Calabria. oggi con
Interessati al gioranza».
ad una più attenta manuten-
tacca il deputato Pd Enrico lancio
dei e relatore
sistemi in gradodel diprovve-
effet- indicate
Un tratto alcune novità fisca- esempio, al presidente della
della Napoli-Pompei-Salerno Confindustria,
provvedimento,sindacati,
sebbene solo Co- zione. RIPRODUZIONE RISERVATA

di Vindice Lecis tati dal relatore del pdl Antonio Azzollini c'è
FINANZIARIA IN PARLAMENTO l'innalzamento dell'età pensionabile delle
Registrazione del Tribunale di Salerno
n. 927 del 10 ottobre 1995
ROMA. La manovra “si può modificare”. A donne nel pubblico impiego a 65 anni dal 2012 QUOTIDIANO DI SALERNO E PROVINCIA

poche ore dalla netta chiusura di Silvio Ber-


lusconi all'ipotesi di rivedere il provvedimen-
Con le Regioni trovato e un intervento sulla soglia di invalidità per
percepire gli assegni. Tra le altre misure, per
SEDE LEGALE: PESCARA VIA MICHELANGELO, 18 - TEL. 085.20521 - FAX 085.4212460

Direttore Responsabile Angelo Di Marino


to del governo, Umberto Bossi lo corregge au-
spicando la necessità di ascoltare le Regioni.
un compromesso sui tagli quanto riguarda la scuola le modifiche do-
vrebbero prevedere una destinazione ai do-
RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO DATI (LEGGE 196/03): ANGELO DI MARINO

E l'idea che il centro destra avrebbe partorito


sarà scritta in un emendamento del relatore Statali in pensione a 65 anni centi del 30 per cento dei tagli individuati dal-
la manovra triennale del 2008. Sui tagli alle
EDITORE Finegil Editoriale spa Via Cristoforo Colombo 149 - 00147 Roma
Consiglio di Amministrazione
di maggioranza e presidente della commissio- Regioni (la cui entità rappresenta gran parte Presidente: Carlo De Benedetti
ne Bilancio del Senato, Antonio Azzollni: pre- di non averle”. I leghisti insistono e, col sin- della manovra) si registra lo stallo. E' saltata Amministratore delegato: Monica Mondardini
vederebbe che, mantenendo invariata l'entità daco di Verona Tosi, chiedono modifiche alla intanto l'ipotesi di una proroga della Tremon- Consigliere preposto alla divisione Centro-Sud: Domenico Galasso
dei tagli, alle Regioni sia lasciata la possibi- manovra “in senso federalista” per evitare ti-ter, la detassazione degli utili delle imprese Consiglieri: Alessandro Alacevich, Fabiano Begal, Lorenzo Bertoli,
lità di modularli a piacere che decidererebbe- “un bagno di sangue” negli enti locali. reinvestiti in macchinari in scadenza oggi. Pierangelo Calegari, Rodolfo De Benedetti,
Giovanni Dotta, Domenico Galasso, Bruno Manfellotto,
ro come e dove tagliare. Le Regioni continuano però a chiedere un Sui lavori parlamentari insorge Anna Fi- Roberto Moro, Marco Moroni, Valter Santangelo, Raffaele Serrao
La nuova apertura della Lega poitrebbe di- riequilibrio dei tagli e la Conferenza delle Re- nocchiaro, presidente del gruppo senatoria-
Direttore generale: Marco Moroni Direttore editoriale: Bruno Manfellotto
videre il fronte delle Regioni premiando quel- gioni guidata da Vasco Errani si incontra le del Partito Democratico: “In commissione
le cosiddette virtuose (al Nord) a scapito di oggi con Confindustria, sindacati, Comuni e Bilancio si sta svolgendo quella che spesso ci REDAZIONE Via Fatigati 10 - 84128 Salerno - Tel. 089/2783111 - Fax 089/2783236
quello “sprecone”. Eventualità che non piace, Province. Sul tavolo la minaccia di restituire capita di fare per le scolaresche: una simula- STAMPA Arti Grafiche Boccia spa Via Tiberio Claudio Felice, 7 - 84131 Fuorni (SA)
ad esempio, al presidente della Toscana Enri- competenze allo Stato centrale organizzando zione del lavoro parlamentare che ha visto fi-
co Rossi, che interviene a proposito della let- “una migliore difesa dei cittadinio”, spiega nora accantonati oltre 300 emendamenti, PUBBLICITÀ Concessionaria esclusiva A. Manzoni & C. Spa
tera inviata al governo dai presidenti di La- Errani. Il Pd avverte che non si può spostare vede il governo muto e il relatore Azzollini in Salerno Via San Leonardo, 51 - Tel. 089/4838911 Fax 089/272099
Milano Via Nervesa, 21 Tel. 02/57494
zio, Abruzzo, Campania, Calabria, Molise: il peso dei tagli sui Comuni. una difficile situazione in cui non può dire
La tiratura del 29 giugno è stata di 13.466 copie
“Era meglio tenere il fronte unito”, afferma, La manovra staziona in commissione Bi- parola perché attende che in altri luoghi si ABBONAMENTI Annuale 7 numeri € 251,30 - 6 numeri € 214,90
anche perché “è un’imbecillità parlare di virtù lancio del Senato attendendo il via libera dal compensino certi interessi e arrivi un ordine Semestrale 7 numeri € 126,00 - 6 numeri € 107,80
e ora mi pare ancora peggio che si mettano in- vertice tra Tremonti e la maggioranza. Tra le della maggioranza”. Trimestrale 7 numeri € 63,00 - 6 numeri € 53,90.
sieme quelli che clamorosamente dichiarano misure contenute negli emendamenti presen- © RIPRODUZIONE RISERVATA
CCP 15997653 intestato a FINEGIL EDITORIALE SPA
4 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 ATTUALITA' LA CITTA’

Riconosciuti i suoi rapporti con i boss


MAFIA E POLITICA Assolto per la presunta trattativa Stato-cosche

Dell’Utri condannato a sette anni


Ridotta la pena in appello. Il senatore: «Mangano resta il mio eroe»
di Antonio Fraschilla Cosa nostra.
Amareggiati i pm dopo la
PALERMO. Marcello Dell’Utri è sive al 1992, perché il fatto non lettura della sentenza d’ap-
stato condannato in appello a 7 an- sussiste». Quindi per i giudici non pello. «Sono deluso perché la
ni di carcere per concorso esterno ci sarebbe alcun legame tra la ma- parte relativa alla politica
in associazione mafiosa. Due anni fia e la nascita del partito di Berlu- era quella in cui l’accusa ave-
della sentenza di primo grado: ie- sconi, come ipotizzato dall’accu- va “quagliato” meglio. Può
ri la corte d’appello di Palermo lo sa. «Una sentenza pilatesca», at- darsi che io non capisca ma
ha assolto per le «condotte succes- tacca Dell’Utri. attendo che la Corte me lo
spieghi per iscritto», dice il
E Mangano, il mafioso che la- procuratore generale Nino
vorò per Berlusconi ad Arco- REAZIONI Gatto.
re, rincara il senatore, «per E Dell’Utri: «Il verdetto è
me rimane un eroe».
La seconda sezione della
Corte d’appello di Palermo
I finiani all’attacco pilatesco, ha dato un conten-
tino alla procura palermita-
na ma anche una grossa sod-
presieduta da Claudio Dal-
l’Acqua ha provato che Del-
l’Utri ha intrattenuto stretti
«Noi con Borsellino» disfazione all’imputato per-
ché ha escluso tutto ciò che
riguarda le ipotesi dal ’92 in
rapporti con la vecchia ma- ROMA. «Vittorio Mangano rimane un poi. Finalmente la smettia-
fia di Stefano Bontade e poi, uomo condannato per mafia. I giovani sici- mo con questo discorso della
dopo il 1980, con gli uomini liani del Pdl dicono che il loro eroe è Pao- mafia, delle stragi, della poli-
di Totò Riina e Bernardo Pro- lo Borsellino» e vorrebbero che anche Del- tica». Parole dure ma anche
venzano, almeno fino alla l’Utri lo ritenesse tale. «Se vuole dimostra- ironiche: «Chiamerò il procu-
stagione delle stragi di Falco- re la sua innocenza, deve richiamarsi a ratore Nino Gatto «per fargli
ne e Borsellino nel 1992. In questi valori, non a Mangano». le condoglianze». «Io non ho
primo grado, era stato con- No, aggiunge il finiano Fabio Granata, capito quali sono i reati che
dannato a 9 anni. «non ci sono piaciute le dichiarazioni di La controversa «Attraverso la mediazione rebbe stato sancito da un in- avrei commesso prima
Ieri, dopo cinque giorni di Dell’Utri su Mangano, che non è certa- figura del di Dell’Utri e del mafioso contro fra Dell’Utri, Berlu- del ’92. I fatti riguardano la
camera di consiglio, i giudici mente un eroe: «A Palermo in quegli anni senatore Gaetano Cinà — aveva riba- sconi e i capimafia palermita- preistoria, le antenne, la
d’appello riscrivono la sen- ben altri sono stati gli eroi, a iniziare da Marcello dito il procuratore generale ni Stefano Bontade e Mimmo Standa, che non hanno con
tenza in uno dei punti più de- Paolo Borsellino e da chi ha dato la vita Dell’Utri Nino Gatto poco prima che i Teresi, nella sede della Edil- me nessun riferimento. Io mi
licati, quello della trattativa per una Italia libera dalle mafie». rimane al giudici entrassero in camera nord. La sentenza di primo occupavo solo di televisione
che secondo la Procura e il Brutto spettacolo quello che sta offren- centro di una di consiglio — lo stalliere di grado sosteneva inoltre che in termini commerciali, una
Tribunale sarebbe intercor- do il partito di Berlusconi, rincara France- lunga stagione Berlusconi Vittorio Manga- prima del 1980 Dell’Utri ave- vita di lavoro a fare questo,
sa fra la “piovra” e Marcello sco Storace: «La condanna di Dell’Utri è di misteri e no assicurò protezione con- va fatto da tramite per gli in- vicino a Berlusconi». Ora
Dell’Utri alla vigilia della na- solo l’ultimo esempio, dopo i casi Scajola di veleni tro l’escalation dei sequestri vestimenti a Milano di Stefa- l’ultima parola spetta adesso
scita di Forza Italia. Nessun e Brancher». a Milano». Nell’autunno no Bontade, all’epoca uno alla Cassazione.
patto politico, insomma. 1974, l’arrivo di Mangano sa- dei padrini più influenti di RIPRODUZIONE RISERVATA
LA CITTA’ ATTUALITA' MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 5

LO SCONTRO La firmeranno tutti i deputati di Pd e Idv, oggi decide l’Udc. La mediazione di Franceschini
POLITICO
Per Brancher mozione di sfiducia
Bossi: «Caso chiuso per la Lega, ma è stato fatto un grosso errore»
ROMA. Pd e Idv presenteranno la», lo ha bollato ferocemente “Fa-
oggi la mozione di sfiducia contro miglia cristiana”. La sua rinuncia IL CAVALIERE IN BRASILE
il ministro Aldo Brancher (nella fo- a invocare il legittimo impedimen-
to). Un ministro molto particola- to non placa insomma la polemi-
re, che ancora ieri non aveva rice- ca. E anche Bossi è tornato a pren-
vuto deleghe di governo. Che non dere le distanze dall’operazione:
si sa cioè ancora di cosa si debba «E’ stato fatto un grosso errore»,
occupare. Un «ministro del nul- ha detto il leader leghista.

Bossi assicura infatti che opposizioni non sono comun- terà» il centrodestra: «E’ la
per la Lega «la vicenda è que riuscite a mettersi d’ac- solita dipietrata» ha detto.
chiusa» però, aggiunge, «è cordo su una mozione unita- Inevitabili le punzecchiature
stato fatto un grosso errore ria per sfiduciare Brancher: a quelli dell’Udc da parte del-
nell’affidare le deleghe». E a proporla era stato subito il l’Idv, con Donadi che li ha ac-
persino Francesco Storace si capogruppo dell’Idv, Massi- cusati di essere «la stampel-
mostra mo Donadi, ma l’Udc non vo- la» del governo sulle questio-
preoccupato: leva aderire a una iniziativa ni del legittimo impedimento
«Ministro del nulla» «E’ davvero insieme a Di Pietro. Di qui la e della giustizia.
brutto lo mediazione di Franceschini: «In questo momento non
ROMA. «Siamo arrivati al spettacolo la mozione di sfiducia non è occorrono distinguo, ma è
colmo della nomina di un che sta of- «targata» da fondamenta-
“ministro del nulla”, in fun- frendo di nessun grup- le che ogni
zione dell’ennesima legge questi tempi
“ad personam” per sottrarre il partito di
po ma è sta-
ta «offerta a
Il sondaggio: l’“affaire” parlamenta-
re risponda
L’ultima barzelletta di Berlusconi durante l’incontro con Lula
avrebbe fatto perdere
i politici alla Giustizia, men- Berlusconi».
tre si tradisce la Costituzio- Non a caso
ne sui temi della legge ugua- un sondag-
le per tutti, della libertà di gio di Luigi
tutti i parla-
mentari per
la sottoscri-
zione. Dona-
tre punti al premier
alla sua co-
scienza e ai
cittadini su
un atto di
«Volevo farmi una ciulatina...»
stampa e dei fini sociali in te- Crespi segna- di ha subito una gravità ROMA. Neanche in Brasile Silvio ha detto che le persone che si appas-
ma di economia di mercato». la che «l’af- annunciato che tutti nell’Idv inaudita», dice invece Anto- Berlusconi (nella foto con Lula) rinun- sionano di calcio sono più simpatiche
E’ il durissimo commento al- faire» Bran- la firmeranno, e altrettanto nio Di Pietro. «Brancher - ag- cia a battute e barzellette. Incontra gli delle altre. E io ho aggiunto: anche
la nomina di Brancher dato cher avreb- faranno i 206 deputati del Pd. giunge - è stato nominato mi- imprenditori e confessa di soffrire di quelle che si appassionano di donne.
da “Famiglia Cristiana” nel be fatto per- Quanto all’Udc, Michele nistro solo per non farsi pro- mancanza di memoria. «Stamani in al- Lui mi ha risposto: “Ma io sono sposa-
numero in edicola. dere a Berlu- Vietti riunirà oggi i suoi de- cessare e questo è un atto bergo volevo farmi una ciulatina con to da 35 anni!”. E’ vero - aggiunge Ber-
sconi 3 punti putati per decidere: le opzio- non solo immorale ma che una cameriera. Ma la ragazza mi ha lusconi - ma mentre me lo diceva,
in una setti- ni sul tavolo sono l’adesione umilia profondamente le isti- detto: “Presidente, ma se lo abbiamo Luiz aveva l’occhio birichino». Tanta
mana. individuale alla mozione o tuzioni e la democrazia. Noi fatto un’ora fa...”». Risate e imbaraz- è la fama del nostro premier che le «ie-
A presentare la mozione di anche nessuna firma ma il ci appelliamo a tutti i deputa- zo in sala, e il Cavaliere: «Diffidate di ne» della Tv brasiliana hanno tentato
sfiducia contro Brancher è sostegno al momento del vo- ti, al di là degli schieramenti, chi non sa ridere, diffidate». Ma lo un blitz con un «regalo» speciale per
stato il capogruppo del Pd to. Ma tra i centristi c’è an- affinchè appongano le loro show non è finito. Si presenta agli im- Silvio: una biondina in vertiginoso co-
Dario Franceschini e oggi la che chi, come Ferdinando firme su un atto di sfiducia prenditori assieme al presidente bra- stume pitonato. Blitz sventato dalla si-
conferenza dei capigruppo Adornato, boccia l’iniziativa che potrà ridare dignità a siliano Luiz Inacio Lula da Silva e rac- curezza che ha fatto velo e impedito
deciderà quando votarla. Le sostenendo che «ricompat- questo Parlamento». (a.p.) conta: «Prima in ascensore Lula mi contatti e riprese.

INTERCETTAZIONI
A Roma ci sarà Torna in piazza il no al bavaglio
la sorella di Cucchi Manifestazioni in molte città e una maratona web
ROMA. Tornano in piazza ratore nazionale antimafia, che la sorella di Stefano Cuc-
domani Federazione della Piero Grasso, e dei rappre- RIFORME chi, la famiglia Aldrovandi,
stampa e decine di associazio- sentanti dell’associazione del ragazzo di Ferrara morto
ni contro la legge sulle inter-
cettazioni, per la libertà d’in-
dei magistrati. Sempre oggi
la conferenza dei capigruppo
Tremonti presenta dopo le botte della polizia,
Andrea Purgatori che ci ri-
formazione e contro tagli e i
bavagli alla conoscenza e al-
dovrebbe decidere i tempi di
discussione della legge. E i conti del federalismo corderà il caso Ustica, e gli
avvocati che stanno prepa-
la cultura. La manifestazio- sembra sempre più probabi- rando il ricorso alla Corte
ne principale sarà a a Roma le uno slittamento a settem- ROMA. Arrivano oggi in Consiglio dei mini- Europea di Strasburgo».
dalle 17 in Piazza Navona, bre. stri i numeri del federalismo fiscale. Secondo Le manifestazioni di piaz-
ma una Notte Bianca è stata La manifestazione di doma- Roberto Calderoli la riforma comporterà ri- za Navona e Conselice saran-
organizzata a Conselice (Ra- ni a Roma sarà condotta da sparmi «per miliardi». Dai 6 ai 10, secondo le no in diretta, dalle 17 alle 24
venna) dove c’è l’unico mo- Tiziana Ferrario con Ottavia stime del Tesoro, di cui 4 dalle Regioni sul con un maratona sul web,
numento alla libertà di stam- Piccolo. Interverranno «mol- fronte della Sanità con il passaggio ai costi cui hanno aderito ad oggi ol-
pa, e altre iniziative in molte Nel frattempo alla Camera ti testimoni che non avrebbe- “standard”. Per questo Giulio Tremonti, nel- tre 200 piattaforme, tra le
altre città come Milano, Pa- sono iniziate le audizioni sul- In piazza ro avuto giustizia se non ci la sua relazione di oggi presenterà una “map- quali Corriere.it e Repubbli-
dova, Torino, Trieste, Pado- la legge bavaglio e finora è per dire fosse stata la libertà di stam- patura delle inefficienze”. Sprechi, a giudizio ca.it. «Stiamo raccogliendo
va, Latina, Parma, ma anche stato un coro di «no» venuti “no” pa, tante vittime di mala giu- del ministro, tagliando i quali si dovrebbero anche le adesioni di radio e
Londra e Parigi. A queste se dalle associazioni di editori e alla legge stizia», ha annunciato il se- produrre i risparmi attesi. Tagli che però an- tv che faranno diretta, tra
ne affiancheranno altre orga- giornalisti, ma anche dai do- bavaglio gretario delal Federazione dranno a pesare sui bilanci dei governatori cui Rainews24 e Skytg24» ha
nizzate in tutt’Italia da stu- centi universitari ascoltati. della stampa Franco Siddi. del Sud alimentando nuove proteste. aggiunto Roberto Natale, pre-
denti e associazioni. Oggi sarà la volta del procu- Tra i testimoni ci saranno an- sidente Fnsi. (a.g.)

Lo scorso 13 dicembre aveva colpito Berlusconi con una statuetta. Resterà per un anno in una comunità terapeutica
di Maria Berlinguer
ROMA. Assolto in quanto
Tartaglia assolto: incapace di intendere e di volere vazione ed è tranquillo», dice
Alessandro Tartaglia.
Come ieri anche subito do-
non imputabile «perché total- dove si trova da mesi in li- plessità», premette Daniele po l’aggressione del 13 dicem-
mente incapace di intendere bertà vigilata. Potrà andare Capezzone. Per il portavoce bre furono molte le polemi-
e di volere al momento del a visitare la famiglia ma non del Pdl, «Tartaglia nel dicem- che. La maggioranza e lo
fatto». Con questa sentenza dovrà partecipare a manife- bre scorso è giunto a un pas- stesso Berlusconi denuncia-
il Gup di Milano Luisa Sa- stazioni pubbliche di nessun so dall’omicidio di Silvio Ber- rono «la campagna di odio»
voia ha assolto Massimo Tar- tipo. lusconi, oggi tutto finisce co- scatenata dall’opposizione e
taglia per l’aggressione a Sil- La decisione dei giudici sì, non è un po’ poco?». «Sicu- da certa stampa contro il Ca-
vio Berlusconi avvenuta in non è piaciuta a molti espo- ramente era capace di inten- valiere. Roberto Maroni, mi-
piazza Duomo a Milano. Era nenti del Pdl. «Se una perso- dere e di mirare al presiden- nistro dell’Interno, parlò di
il 13 dicembre quando l’uo- na è riconosciuta incapace di te del Consiglio», aggiunge un gesto folle «premeditato e
mo, al termine di un comizio intendere e di volere non pos- Nunzia De Gerolamo. Per la nato dalla rabbia contro il
del premier, gli scagliò in fac- so che affidarmi al giudizio parlamentare del Pdl «certa premier». Gianfranco Roton-
cia una statuetta-souvenir dei giudici, purché non ci magistratura continua a lan- di, ministro dell’Attuazione
del Duomo di Milano, feren- marcino troppo: non è che ciare segnali distorsivi all’o- del programma invocò un in-
dolo al volto. Tartaglia è sta- prima lanciano il sasso, o me- pinione pubblica per la qua- tervento a reti unificate di
to giudicato «socialmente pe- glio il Duomo, e poi nascon- le con questa assoluzione si Massimo Tartaglia appena fermato il giorno dell’aggressione Giorgio Napolitano per con-
ricoloso», come aveva chie- dono la mano», dichiara Igna- sancisce un grave preceden- trastare «l’emergenza demo-
sto il pm Armando Spataro. zio La Russa, ministro della te: ovvero chi colpisce e ten- che o istituzionali non è con- invece il padre di Massimo cratica». Molti dubbi si scate-
Come misura di sicurezza Difesa e coordinatore del ta anche di uccidere il presi- dannabile, perché totalmen- che spera di poter presto narono anche sulla efficien-
non potrà lasciare per un an- Pdl. «La decisione lascia dente del Consiglio o altre te incapace di intendere». riabbracciare il figlio. «Conti- za della scorta del premier.
no la comunità di recupero grandi preoccupazioni e per- importanti cariche pubbli- Sollevato per la decisione è nua la terapia, è sotto osser- RIPRODUZIONE RISERVATA
6 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 ECONOMIA LA CITTA’

Borse come i birilli dalla Cina agli Usa


Timori per la liquidità, giù l’euro, ancora rischio Grecia. Milano -4,4%
di Gigi Furini che trovino chi è disposto a porti più sicuri e, gira gira,
prestare il denaro. E perché si arriva sempre in Svizzera)
MILANO. Torna la paura sui mer- ropa si teme una crisi di liquidità queste banche sarebbero in così l’euro perde quota e arri-
cati finanziari di tutto il mondo. Ie- perché le banche, domani 1 luglio, difficoltà? Per avere, a loro va a 1,32 franchi svizzeri
ri le Borse hanno registrato un’al- devono restituire 442 miliardi di eu- volta, prestato denaro a so- (nuovo minimo storico) e a
tra giornata nera. A provocare le ro presi a prestito un anno fa dalla cietà o persone che ora non 107,50 yen, il minimo da otto
vendite un cocktail di fattori: in Eu- Bce (Banca centrale europea). sono in grado di restituirlo. anni e mezzo sulla valuta
A spaventare è anche il de- giapponese. Male anche il
Invece negli Stati Unit crol- mentre nel pomeriggio non bito degli Stati, sempre più confronto con il dollaro, sot-
la la fiducia dei consumatori arrivano buone nuove dagli alto. La Grecia è tornata pro- to quota 1,22.
mentre in Giappone scende Usa. tagonista, in negativo: ieri il Chi vuole andare sul sicu-
la produzio- Vediamo nel dettaglio che prezzo degli speciali contrat- ro compra titoli di Stato e se
ne industria- cosa è successo. ti per assicurarsi contro il ri- il denaro che circola (non contro i 62,7 di maggio.
Domani le banche le e aumenta
la disoccupa-
Gira voce che ci siano ban-
che in difficoltà, soprattutto
schio di insolvenza (se la Gre-
cia va in default l’assicura-
molto a dire il vero) finisce
sui titoli di Stato, ecco che
Davanti a un simile scena-
rio le Borse hanno fatto die-
La protesta
contro
dovranno restituire zione. in Spagna, Irlanda, Grecia, zione paga) è salito a 1.101 viene sottratto ai mercati tro-front. Male l’Europa (nel il piano
Dunque co- Portogallo e Italia. Banche punti, molto vicino al record azionari. Ieri è stato rivisto Vecchio Continente bruciati di austerità
442 miliardi alla Bce minciano a che, questa settimana, devo- del 4 giugno scorso. Ed è sali- al ribasso anche il superindi- 145 miliardi di euro) con Mi- in Grecia
scendere le no restituire 151 miliardi di to anche l’indice europeo che ce economico cinese mentre lano che cede il 4,4%, Parigi
Borse asiati- euro alla Bce. Dunque que- misura il rischio dei 15 Paesi negli Stati Uniti l’indice che il 4,01%, Francoforte il 3,3%
che (-4% la Cina e -1,27% il ste banche si dovranno finan- dell’Europa occidentale. misura la fiducia dei consu- e Londra il 3,15%. Madrid è
Giappone) con l’onda che su- ziare sul mercato europeo Tutto questo provoca una matori a giugno è letteral- la piazza peggiore (-5,45%).
bito si propaga in Europa dei capitali, ma non è detto fuga dall’euro (si fugge verso mente crollato a 52,9 punti RIPRODUZIONE RISERVATA

BORSA
Quot. uff. Quot. rif. Var. Rif. Min. anno Mass. anno Quot. uff. Quot. rif. Var. Rif. Min. anno Mass. anno Quot. uff. Quot. rif. Var. Rif. Min. anno Mass. anno Quot. uff. Quot. rif. Var. Rif. Min. anno Mass. anno
U TITOLO in euro in euro in % in euro in euro U TITOLO in euro in euro in % in euro in euro U TITOLO in euro in euro in % in euro in euro U TITOLO in euro in euro in % in euro in euro
A 9089 D i li 2 185 2 215 +3 553 2 126 3 428 9502 I t b 16 949 16 985 +0 568 14 491 19 915 9210 Pi lli 1 020 1 028 +3 161 0 912 2 102
9028 A.S. ROMA 0,872 0,879 +0,400 0,678 1,041 1402 CIA 0,285 0,289 0,272 0,323 1403 INDUSTRIA E INN 1,752 1,770 -6,842 1,752 2,482 9465 PREMUDA 0,753 0,753 -0,265 0,700 1,049
9621 A2A 1,127 1,117 -2,445 1,114 1,465 9087 CICCOLELLA 0,765 0,755 -0,658 0,699 1,033 9290 INTEK 0,467 0,488 +2,090 0,315 0,636 9587 PRIMA IND 09/13 W 2,127 2,150 1,600 2,905
9512 ACEA 8,166 8,170 -0,427 7,232 8,473 9070 CIR 1,376 1,354 -4,715 1,343 1,928 9133 INTEK 11 W 0,044 0,043 -14,000 0,029 0,092 9558 PRIMA INDUSTRIE 7,167 7,055 -2,014 6,628 9,174
9357 ACEGAS-APS 3,985 4,040 3,738 4,336 9317 CLASS EDITORI 0,465 0,473 -1,253 0,446 0,694 9122 INTEK R 0,732 0,767 0,586 0,964 9353 PRYSMIAN 12,189 12,030 -3,914 11,284 15,762
9094 ACOTEL GROUP 53,427 52,550 -2,865 53,427 72,281 9027 COBRA 1,178 1,165 -4,351 1,178 2,160 9554 INTERPUMP 4,061 4,052 -1,579 3,156 4,172 R
9080 ACQ POTABILI 1,526 1,524 -1,039 1,482 1,923 9073 COFIDE 0,631 0,628 -3,236 0,606 0,790 9348 INTERPUMP 09/12 W 0,349 0,340 -7,984 0,222 0,366 9238 R DEMEDICI 0,194 0,195 -2,010 0,172 0,258
9566 ACSM-AGAM 0,983 0,980 -1,902 0,850 1,082 1403 COGEME SET 0,500 0,496 -4,981 0,500 0,953 9186 INTESA SANPAOLO 2,199 2,140 -7,759 1,958 3,196 9342 RATTI 0,175 0,179 +1,127 0,172 0,285
9124 ACTELIOS 2,962 2,910 -1,356 2,626 3,882 1403 CONAFI PRESTITO’ 0,811 0,810 -4,706 0,775 1,200 9187 INTESA SANPAOLO RN 1,656 1,625 -6,877 1,571 2,488 1404 RCF 0,840 0,839 -0,592 0,824 0,981
9060 ADF 11,850 12,290 11,850 14,309 9508 CR ARTIGIANO 1,318 1,303 -2,616 1,318 1,910 9852 INVEST E SVIL 12 W 0,008 0,008 0,006 0,014 9565 RCS MEDGR R 0,617 0,645 +0,781 0,617 0,821
9005 AEDES 0,194 0,195 -1,414 0,180 0,252 9452 CR BERGAMASCO 21,662 21,160 -4,984 21,662 25,645 9361 INVEST E SVILUPPO 0,045 0,045 -1,961 0,041 0,090 9564 RCS MEDIAGR 0,988 0,983 -3,722 0,988 1,419
9530 AEDES 14 W 0,059 0,057 -3,378 0,057 0,087 9223 CR VAL 2010 W — — 0,0100,404 9555 IRCE 1,341 1,340 1,298 1,587 9461 RDB 1,964 1,995 -0,250 1,964 2,297
9836 AEFFE 0,331 0,320 -2,879 0,284 0,538 9229 CR VAL 2014 W 0,318 0,321 +0,945 0,306 0,513 9339 IRIDE 1,256 1,240 -4,762 1,256 1,516 9221 RECORDATI 5,659 5,650 -1,910 5,112 6,071
9105 AICON 0,261 0,260 -3,697 0,257 0,349 9454 CR VALTELLINESE 3,746 3,740 -0,927 3,746 5,689 9301 ISAGRO 2,784 2,797 -1,496 2,345 3,688 9345 REPLY 15,836 15,750 -2,295 14,721 17,267
9434 ALERION 0,541 0,565 +3,008 0,484 0,635 9100 CREDEM 4,700 4,627 -5,368 4,067 5,714 9578 IT HOLDING 0,184 0,176 0,184 0,184 9085 RETELIT 0,367 0,366 -3,430 0,328 0,474
9049 AMPLIFON 3,686 3,632 -4,471 2,888 4,207 9570 CSP 0,979 0,965 -3,500 0,754 1,131 9054 IT WAY 3,355 3,405 3,322 3,865 9065 RETELIT 08-11 W 0,074 0,079 -3,780 0,069 0,137
9212 ANSALDO STS 13,197 13,010 -4,898 12,054 15,402 D 9149 ITALCEMENT R 3,584 3,535 -3,349 3,517 5,455 9549 RICCHETTI 0,350 0,340 -4,354 0,307 0,569
9163 ANTICHI PELL 0,591 0,607 -0,246 0,438 0,779 9355 D’AMICO 1,148 1,153 -1,030 1,098 1,386 9148 ITALCEMENTI 6,380 6,275 -4,924 6,283 10,279 9447 RICH GINORI 0,052 0,051 -5,166 0,052 0,109
1402 APULIA PRONT 0,369 0,370 -1,202 0,365 0,458 9047 DADA 3,953 3,925 -1,134 3,230 6,133 9152 ITALMOBIL 22,480 22,040 -5,570 20,610 32,985 9448 RICH GINORI 11 W 0,021 0,024 +37,143 0,011 0,040
9528 ARENA 0,026 0,026 -5,054 0,024 0,041 9676 DAMIANI 0,882 0,870 +1,399 0,804 1,061 9153 ITALMOBIL R 15,810 15,600 -3,406 15,810 23,364 9228 RISANAMENTO 0,353 0,345 -5,350 0,295 0,436
1402 ARKIMEDICA 0,504 0,503 -3,362 0,385 0,740 9089 DANIELI 15,425 15,190 -6,061 15,112 20,474 1403 IW BANK 1,524 1,542 -0,836 1,498 1,990 1404 ROSSS 1,635 1,624 -5,746 0,656 1,839
9035 ASCOPIAVE 1,574 1,584 1,475 1,700 9090 DANIELI RNC 8,697 8,510 -6,893 8,130 11,165 J S
9146 ASTALDI 4,299 4,182 -6,222 3,983 6,248 9018 DATALOGIC 3,313 3,337 -0,299 2,994 4,102 9116 JUVENTUS FC 0,809 0,800 -1,173 0,763 0,909 9590 SABAF 16,978 17,200 -1,149 15,263 18,004
9338 ATLANTIA 14,490 14,410 -3,289 14,111 18,957 9072 DE’LONGHI 3,380 3,365 -0,074 2,762 3,582
K 9579 SADI SERVIZI INDUS 0,428 0,444 +1,370 0,400 0,508
9358 K.R.ENERGY 0,062 0,062 -3,840 0,049 0,198 9505 SAES GETT RNC 4,249 4,162 -6,983 3,795 5,596
1413 AUT MERID 19,491 19,790 -0,553 16,000 24,278 9003 DEA CAPITAL 1,169 1,186 +0,594 1,106 1,379
1402 KERSELF 4,319 4,300 -0,693 3,897 9,128 9481 SAES GETTERS 5,804 5,810 -0,684 4,806 6,199
9020 AUTO TO MI 10,159 9,940 -5,062 8,931 11,488 9598 DIASORIN 32,404 32,400 -2,233 23,513 34,581
9253 KINEXIA 2,456 2,460 -1,698 2,175 2,880 9091 SAFILO GROUP 7,565 7,550 -4,852 6,110 9,720
9574 AUTOGRILL 9,662 9,495 -5,334 8,269 10,336 9326 DIGITAL BROS 1,365 1,399 -1,825 1,234 2,334
9269 KME GROUP 0,290 0,293 +0,515 0,260 0,363
9398 AZIMUT 7,036 6,870 -5,372 6,482 9,816 9351 DMAIL GROUP 4,120 4,120 -1,080 3,692 5,697 9247 SAIPEM 25,580 25,270 -4,821 23,078 29,959
B 9165 KME GROUP 09-11 W 0,014 0,015 +11,538 0,014 0,026
9359 DMT 13,706 13,660 -1,443 11,536 17,523 9248 SAIPEM RIS 26,670 26,670 23,000 29,930
1402 B&C SPEAKERS 2,882 2,942 2,457 3,094 E 9270 KME GROUP RISP 0,502 0,501 -0,792 0,502 0,681
9222 SARAS 1,723 1,698 -4,068 1,537 2,311
9197 BANCA GENERALI 7,806 7,665 -5,019 6,791 8,634 9274 EDISON 0,918 0,911 -2,461 0,880 1,156 9334 KME GROUP W09 0,015 0,016 -7,186 0,015 0,040
9837 SAT 8,954 9,000 8,503 10,720
9268 BANCA IFIS 5,290 5,290 -2,578 4,892 5,912 9275 EDISON R 1,243 1,254 -0,159 1,243 1,566 9483 KR ENERGY 09/12 W 0,024 0,024 +4,348 0,023 0,087
9008 SAVE 6,324 6,300 -4,110 5,754 8,027
9143 BANCO POPOLARE 4,593 4,510 -5,003 4,064 5,480
L
9138 EEMS 1,414 1,381 -5,216 1,025 1,719 1404 SCREEN SERVICE 0,549 0,550 -3,424 0,549 0,735
9524 LA DORIA 1,904 1,900 -1,503 1,790 2,496
9582 BASICNET 2,769 2,790 -1,761 1,915 3,225 9346 EL.EN 11,280 11,370 -0,263 11,280 13,003 9256 SEAT PG 0,136 0,136 -1,663 0,125 0,207
9430 LANDI RENZO 3,003 2,967 -3,023 2,686 3,961
9033 BASTOGI 1,736 1,745 +1,218 1,638 2,219 9188 ELICA 1,545 1,559 -1,016 1,476 1,995 9257 SEAT PG R 1,020 1,020 1,000 1,750
9594 LAZIO 0,309 0,307 0,301 0,369
9325 BB BIOTECH 44,689 44,610 -1,827 41,765 51,981 9613 EMAK 3,896 3,867 -3,252 3,520 4,411 1403 SERVIZI ITALIA 5,183 5,160 -0,097 4,729 5,622
9207 LOTTOMATICA 10,757 10,710 -2,901 10,757 14,793
9506 BCA CARIGE 1,594 1,565 -3,574 1,484 2,023 9575 ENEL 3,549 3,497 -3,384 3,504 4,239 9123 SIAS 6,852 6,750 -4,323 6,243 7,475
9344 LUXOTTICA 20,179 20,080 -2,666 17,871 21,789
9280 BCA CARIGE R 2,670 2,670 2,510 2,990 1404 ENERVIT 1,188 1,200 1,102 1,480 9297 SNAI 2,775 2,830 +1,071 2,177 3,115
M
9292 BCA FINNAT 0,552 0,547 -1,971 0,483 0,618 9347 ENGINEERING 20,457 20,210 -4,535 20,307 27,750 9115 SNAM GAS 3,312 3,295 -2,443 3,218 3,805
9821 MAIRE TECNIMONT 2,662 2,622 -6,506 2,282 3,269
9397 BCA INTERMOBILIARE 4,159 4,160 -0,060 3,151 4,320 9525 ENI 15,264 15,130 -3,631 14,493 18,633 9271 SNIA 0,100 0,099 0,080 0,138
9245 MANAGEMENT E C 0,153 0,154 -0,324 0,129 0,169
9474 BCA POP.ETRURIA E 3,236 3,172 -3,791 3,043 4,198 9128 ENIA 5,274 5,210 -4,927 5,227 6,310 9272 SNIA 10 W 0,002 0,003 +4,167 0,002 0,006
9513 MARCOLIN 2,647 2,667 +4,403 1,313 2,647
9472 BCA POP.MILANO 3,472 3,402 -6,267 3,177 5,567 9576 ERG 9,672 9,595 -2,490 9,089 10,776 9190 SOCOTHERM 1,451 1,425 1,451 1,451
9019 MARR 6,107 6,080 -1,538 5,906 7,135
9548 BCA POP.SPOLETO 4,177 4,180 -4,018 3,849 4,833 9057 ERG RENEW 0,800 0,796 +0,505 0,670 0,978 9276 SOGEFI 1,992 1,965 -3,321 1,796 2,411
9052 MEDIACONTECH 2,697 2,697 2,412 3,347
9533 BCA PROFILO 0,475 0,472 -2,577 0,429 0,677 9154 ERGY CAPITAL 0,676 0,667 -3,890 0,504 1,206 9618 SOL 4,283 4,300 -2,106 3,620 4,528
9543 MEDIASET 4,680 4,632 -3,690 4,634 6,486
9514 BCO DESIO-BRIANZA 3,700 3,710 -2,368 3,579 4,347 9157 ERGY CAPITAL 11 W 0,091 0,090 -9,548 0,091 0,250 9032 SOLE 24 ORE 1,399 1,420 +4,258 1,327 1,958
9173 MEDIOBANCA 6,214 6,145 -4,581 5,760 8,826
9349 BCO DESIO-BRIANZA 3,602 3,657 -1,878 3,602 4,127 9099 ESPRESSO 1,626 1,594 -7,110 1,613 2,427 9278 SOPAF 0,064 0,064 -4,048 0,064 0,130
9539 MEDIOLANUM 3,253 3,225 -3,515 3,175 4,568
9616 BCO POPOLARE 10 W 0,019 0,019 -10,000 0,010 0,083 9104 ESPRINET 6,585 6,500 -4,130 6,110 9,839 9315 SORIN 1,416 1,405 -1,611 1,195 1,566
9458 MEDITERRANEA A 2,990 2,990 2,363 2,991
9537 BCO SANTANDER 8,648 8,540 -5,426 7,357 12,059 9088 EUROTECH 1,831 1,845 -1,652 1,802 2,918 9283 STEFANEL 8,498 8,500 +0,354 7,832 17,500
9084 MERIDIANA FLY 0,103 0,102 -4,731 0,096 0,158
9029 BCO SARDEGNA RNC 9,739 9,700 -1,020 9,504 10,902 9011 EUTELIA 0,215 0,215 0,099 0,395 9550 STEFANEL RNC 177,000 177,000 3,550 177,500
9706 MERIDIE 0,385 0,383 0,385 0,600
9103 BEE TEAM 0,359 0,368 -2,646 0,359 0,495 9627 EXOR 13,810 13,650 -4,345 10,937 14,394 9707 MERIDIE 11 W 0,013 0,013 -2,206 0,013 0,027 9596 STMICROEL 6,585 6,520 -4,258 5,822 7,981
9610 BEGHELLI 0,625 0,620 -2,360 0,608 0,752 9139 EXOR PRIV 9,659 9,485 -3,657 6,116 9,783 T
9039 MID INDUSTRY CAP 10,005 10,000 -1,961 10,005 15,490
9037 BENETTON 5,526 5,450 -4,386 5,384 6,737 9628 EXOR RISP 10,703 10,530 -2,949 8,215 10,786 1402 TAMBURI 1,235 1,235 -2,832 1,163 1,389
9175 MILANO ASS 1,403 1,387 -3,479 1,339 2,178
9569 BENI STABILI 0,620 0,616 -0,324 0,538 0,722 9081 EXPRIVIA 0,892 0,900 -0,552 0,793 1,267 9031 TAS 10,489 10,490 -1,038 10,139 14,859
9176 MILANO ASS R 1,591 1,552 -4,785 1,465 2,373
1404 BEST UNION CO 1,093 1,109 +2,685 1,061 1,600 F 9494 MIRATO — — — — 9193 TELECOM IT 0,921 0,915 -2,968 0,888 1,138
9874 BIALETTI INDUSTRIE 0,424 0,428 -2,169 0,350 0,645 9004 FASTWEB 12,645 12,600 -1,869 12,296 19,304 9260 TELECOM IT R 0,755 0,753 -2,144 0,714 0,900
9178 MITTEL 3,209 3,162 -2,692 3,209 4,135
1403 BIANCAMANO 1,420 1,400 -1,754 1,252 1,560 9112 FIAT 8,664 8,495 -5,925 7,689 10,931 9647 TELECOM ME 0,201 0,194 -6,731 0,201 0,527
9010 MOLMED 0,843 0,825 -11,617 0,818 1,297
9048 BIESSE 5,006 5,080 -0,392 4,650 6,593 9113 FIAT PRIV 5,160 5,050 -5,607 4,635 6,413 9648 TELECOM ME R 0,530 0,550 +10,220 0,299 0,627
9014 MONDADORI 2,513 2,440 -7,048 2,305 3,227
1401 BIOERA 1,012 1,012 1,010 1,709 9114 FIAT RNC 5,474 5,405 -4,674 4,947 6,725 9194 TENARIS 14,736 14,560 -4,650 13,755 17,411
1401 MONDO HE 0,137 0,139 -0,143 0,109 0,179
9040 BOERO 21,000 21,000 19,000 21,500 9335 FIDIA 3,635 3,690 -1,600 3,168 4,758 9360 TERNA 2,965 2,967 -0,586 2,867 3,233
9046 MONDO TV 6,533 6,500 -2,476 5,979 8,095
9092 BOLZONI 2,035 2,040 -0,488 1,374 2,071 9211 FIERA MILANO 4,087 4,052 -3,912 3,780 4,564 1404 TERNIENERGIA 3,327 3,282 -4,924 1,875 4,863
9095 MONRIF 0,440 0,438 -0,904 0,410 0,480
9041 BON FERRARESI 28,427 28,400 -0,699 28,427 35,351 9377 FINARTE ASTE 0,152 0,153 -0,649 0,127 0,204 9553 TISCALI 0,117 0,116 -3,172 0,109 0,186
9500 MONTE PASCHI 0,946 0,930 -5,584 0,831 1,333
1412 BORGOS RISP 1,153 1,170 1,119 1,392 9259 FINMECCANICA 8,641 8,575 -3,326 8,484 11,359 9583 TISCALI 09/14 W 0,003 0,003 0,003 0,005
9184 MONTEFIBRE 0,167 0,165 -3,103 0,118 0,206
1411 BORGOSESIA 0,990 0,990 -2,221 0,880 1,406 1406 FNM 0,500 0,495 -2,938 0,500 0,596 9331 TOD’S 52,826 52,630 -2,356 45,756 56,321
9185 MONTEFIBRE R 0,465 0,465 +0,758 0,255 0,521
9062 BPM 09-13 W 2,439 2,373 -6,225 2,230 5,288 9243 FOND-SAI 7,817 7,705 -4,877 7,661 12,155 1403 TOSCANA FIN 1,471 1,471 -0,474 1,233 1,479
1401 MONTI ASC 1,135 1,157 +0,173 1,031 1,457
9516 BREMBO 5,058 5,020 -4,290 4,445 5,949 9244 FOND-SAI R 4,865 4,802 -3,950 4,865 8,242 9451 MUTUIONLINE 4,809 4,800 4,722 5,969 9511 TREVI FINANZ 11,932 11,760 -4,235 11,142 13,152
9045 BRIOSCHI 0,169 0,171 +0,585 0,165 0,239 9077 FULLSIX 1,099 1,099 -2,311 1,057 1,242 N 9302 TREVISAN COM 0,722 0,718 0,722 0,722
9518 BULGARI 5,998 5,905 -4,527 5,372 6,802 G 9236 NICE 3,070 3,070 +0,245 2,503 3,137 9063 TXT 6,048 6,000 +1,523 5,502 7,292
9503 BUONE SOCIETA’ 0,503 0,501 -7,130 0,406 0,730 9369 GABETTI 0,343 0,341 -2,289 0,312 0,657 1402 NOEMALIFE 6,168 6,190 -0,161 5,380 6,243 U
9102 BUONGIORNO 0,892 0,910 +0,552 0,782 1,204 9365 GABETTI 09/13 W 0,089 0,089 0,081 0,143 1413 NOVA RE 1,190 1,190 1,150 1,190 9288 UBI 09-11 W 0,015 0,015 -4,375 0,015 0,050
9068 BURANI F.G 2,573 2,522 2,573 2,573 9332 GAS PLUS 5,088 5,055 -2,788 5,088 6,471 O 9287 UBI BANCA 7,166 7,045 -5,309 6,706 10,440
9557 BUZZI UNIC R 5,013 5,055 -0,882 5,013 7,650 9607 GEFRAN 2,309 2,310 -1,702 2,028 2,484 9529 OLIDATA 0,375 0,382 +1,596 0,336 0,581 9201 UNI LAND 0,583 0,580 -3,894 0,524 0,949
9556 BUZZI UNICEM 8,400 8,285 -4,770 8,039 12,033 9129 GEMINA 0,517 0,506 -5,061 0,487 0,668 9205 OMNIA NETWORK — — — — 9082 UNICREDIT 1,859 1,824 -5,639 1,563 2,335
C 9130 GEMINA RNC 1,401 1,400 1,333 1,701 P 9083 UNICREDIT RISP 2,292 2,272 -3,503 2,265 2,949
9329 C LATTE TO 2,420 2,420 -0,412 2,351 2,760 9131 GENERALI 14,480 14,390 -3,617 13,901 19,098 9013 PANARIAGROUP 1,800 1,800 1,649 2,199
9352 UNIPOL 0,562 0,556 -3,556 0,554 0,861
9327 CAD IT 4,127 4,150 3,874 5,823 9006 GEOX 3,750 3,705 -4,325 3,716 5,316 9110 PARMALAT 1,922 1,911 -2,450 1,731 2,139
9303 UNIPOL P 0,361 0,359 -3,360 0,361 0,569
9066 CAIRO COMMUNICAT 2,509 2,500 -2,439 2,164 3,156 9330 GEWISS 4,199 4,200 +0,239 2,636 4,199 9180 PIAGGIO 1,983 2,000 -2,795 1,817 2,537 V
1402 CALEFFI 1,036 1,040 -0,383 0,946 1,145 9622 GRANDI VIAGGI 0,886 0,880 -3,403 0,829 1,044 1402 PIERREL 3,698 3,680 -3,916 3,419 5,101 9024 V VENTAGLIO 0,138 0,137 0,138 0,138
9058 CALTAG EDIT 1,828 1,850 +0,598 1,750 2,171 9025 GRANITIFIANDRE 2,901 2,885 -4,153 2,695 3,808 1405 PIERREL 08/12 W 0,225 0,225 -5,063 0,195 0,340 1403 VALSOIA 4,220 4,230 +1,196 4,121 4,547
9306 CALTAGIRONE 2,154 2,205 +2,558 1,908 2,453 1401 GREENVISION 6,310 6,240 -1,109 4,295 7,340 9206 PININFARINA 1,918 1,920 -1,538 1,888 3,047 9308 VIANINI INDUS 1,340 1,340 1,300 1,478
9056 CAMFIN 0,282 0,274 -6,644 0,239 0,315 9510 GRUPPO COIN 5,435 5,360 -4,200 3,996 5,596 1404 PIQUADRO 1,311 1,310 1,048 1,372 9309 VIANINI LAVORI 4,173 4,200 -1,118 3,994 4,730
9282 CAMFIN 09-11 W 0,040 0,037 -8,148 0,029 0,056 9126 GRUPPO MINERALI M 4,9204,920 4,518 5,410 9151 PIRELLI REAL 0,343 0,338 -4,789 0,309 0,539 9310 VITTORIA ASS 3,669 3,702 +0,339 3,447 4,025
9061 CAMPARI 4,025 4,015 -1,412 3,504 4,290 H 9208 PIRELLI&CO 0,460 0,455 -4,307 0,366 0,490 W
9617 CAPE LIVE 0,339 0,339 -0,294 0,296 0,415 9251 HERA 1,365 1,357 -3,071 1,365 1,740 9209 PIRELLI&CO R 0,457 0,450 -4,255 0,426 0,562 9267 W MEDIOBANCA 11 0,035 0,033 -8,767 0,035 0,152
9527 CARRARO 2,281 2,287 -0,543 2,204 2,690 I 9213 POL EDITORIALE 0,500 0,500 -0,100 0,422 0,542 Y
9333 CATTOLICA AS 20,606 20,350 -2,910 18,702 24,257 9036 IGD 1,113 1,110 -1,943 1,101 1,599 9567 POLIGRAF S F 10,588 10,590 9,983 12,320 9284 YOOX 5,756 5,640 -6,700 5,112 7,219
9053 CDC 1,936 1,949 -2,060 1,574 2,460 9515 IMA 13,170 13,010 -2,327 12,832 15,120 9183 POLTRONA FRAU 0,769 0,764 -2,613 0,675 0,876 1404 YORKVILLE BHN 0,088 0,086 -5,495 0,081 0,186
9312 CELL THERAP 0,336 0,339 -2,586 0,244 0,842 9001 IMMSI 0,739 0,737 -4,224 0,719 0,954 1401 POP EMILIA 8,275 8,175 -3,597 8,005 11,380 Z
9580 CEMBRE 4,895 4,900 -2,000 4,398 5,169 9075 IMPREGILO 1,937 1,907 -5,124 1,811 2,605 1402 POP SONDRIO 6,613 6,555 -2,889 6,312 7,604 9239 ZIGNAGO VETRO 4,139 4,100 -1,442 3,799 4,537
9067 CEMENTIR HOLD 2,202 2,190 -4,053 2,175 3,353 9076 IMPREGILO R 7,746 7,705 -2,468 7,604 8,649 1404 PRAMAC 1,273 1,269 -2,609 1,002 2,361 9314 ZUCCHI 0,490 0,490 -1,010 0,388 0,612
9042 CHL 0,127 0,125 -5,501 0,119 0,189 9174 INDESIT COM 9,413 9,275 -7,157 7,823 10,302 9350 PREMAFIN 0,881 0,880 -1,511 0,881 1,068 9340 ZUCCHI RNC 0,498 0,510 -1,354 0,465 0,647

VISITA IL NOSTRO SITO


www.lacittadisalerno.it
LA CITTA’ ATTUALITA' MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 7

IL RICORDO DI SAVIANO
ADDIO
A TARICONE «Mi mancherai Pietro, compagno di liceo»
ROMA. «Pietro mi manche- co, seppe prendersi il suo nico vincente di quella paro-
rai». Roberto Saviano, com- tempo, scegliere il suo per- dia tragicomica della realtà
di Annalisa D’Aprile pagno di scuola di Taricone, corso, approfittare dell’op- che è il Grande Fratello».
fa un ricordo commosso del portunità avuta per studiare Commovente il ricordo del
ROMA. «Non mi aspettavo suo vecchio amico. e migliorarsi. Amava volare, regista Marco Risi, che nel
tutto questo amore da parte «Sono profondamente ad- “perchè il cielo non tradi- 2006 ha diret-
di tanta gente. E so che Pie- dolorato per la sua scompar- sce”, come ogni paracaduti- to Taricone
tro lo sta sentendo. Lui sarà sa. Abbiamo frequentato a sta sa. A tradirlo è stato l’at- nel film «Ma-
sempre con me». E’ Kasia Caserta la stesso liceo, lo terraggio, è stata la terra». radona - la
Smutniak, la compagna di scientifico Diaz». E lo scritto- Daria Bignardi, conduttri- mano de
Pietro Taricone, a parlare re racconta: «Lui era rappre- ce della prima edizione del Dios». «Era
per la prima volta dall’inci- sentante d’istituto, un ragaz- Gf, nel ricordarlo si sofferma più colto,
dente che si è portato via il zo carismatico, solare e un sulla sua voglia «di fare l’at- sensibile e
suo «amore». «Sono stata for- po’ guascone. Nella Caserta tore seriamente, anche a col- delicato di
tunata: l’ho avuto otto anni di quegli anni la sua ribalta pi di no». quello che
tutto per me. Nostra figlia So- sconvolse tutti, si sentì aggre- A salutare il giovane caser- appariva, di
phie non sa ancora nulla. La dito da tanto successo, una tano è anche il web, tra tutti lui mi piace-
preparerò io». luce che la nostra terra non spiccano le parole forti del va era che avesse scelto la
Il “guerriero” del Grande è abituata a ricevere. E lui, periodico online di Farefutu- professionalità rispetto alla
Fratello se n’è andato duran- Pietro Taricone; a destra Katia Smutniak sulla soglia del circo mediati- ro, che lo definisce come «l’u- popolarità».
te la notte di lunedì, dopo ol-
tre dieci ore di intervento
che ha coinvolto l’intera
équipe chirurgica dell’ospe-
dale di Terni. Un lancio con
il paracadute, uno dei tanti
fatti negli ultimi due anni
dall’attore, una manovra di
atterraggio eseguita male,
O’ guerriero non ce l’ha fatta
forse l’altimetro che non ha
funzionato, che non ha segna-
lato quanti metri mancava-
La moglie: per sempre con me. Sarà sepolto con la tuta da paracadutista
no davvero a terra, solo ven- cappellano del Santa Maria sia stato descritto Pietro Ta- di Pietro, per essere tumula-
ti, non cento. Troppo tardi,
Pietro frena troppo tardi.
(l’ospedale ternano), Dumi-
tru Podac, ha celebrato le
Inutili i tentativi dei medici, ricone dai suoi cari, Don Po-
dac ha risposto: «Un giovane
ta nella tomba di famiglia.
Per tutta la notte gli abitanti
L’impatto al suolo, sull’area esequie senza messa. Depo- troppo gravi i traumi riportati dal cuore nobile e con una del piccolo centro abruzzese,
dell’aviosuperficie di Terni sto in una cassa in legno grande voglia di vivere». So- dove Taricone andava a tro-
dove stava seguendo un cor- chiaro con indosso tuta da nell’impatto dopo il tragico volo lo Ravello ha rilasciato una vare spesso la nonna Iole e
so di sicurezza per paracadu- paracadutista e scarpe da dichiarazione: «Tutto il mon- gli zii, hanno sperato nel mi-
tisti esperti, è fortissimo. Ri- trekking, l’ex concorrente do dello spettacolo si è stret- racolo. Il sindaco di Trasac-
porta danni e lesioni gravissi- del reality per il suo ultimo vello, il produttore cinemato- rante il rito funebre. «Hanno to intorno a Pietro in questi co, Gino Fosca, cugino del pa-
me. Dalle tre del pomeriggio viaggio è stato circondato grafico Domenico Procacci, voluto ascoltare - spiega don due giorni, ma oggi è stato ri- dre dell’attore, ha disposto il
e fino alle due di notte resta dai suoi affetti più cari. Tenu- Marina La Rosa, compagna Podac - una voce dell’Aldilà spettato il volere dei familia- lutto cittadino.
sotto i ferri, 25 le sacche di ti lontani giornalisti e teleca- dell’avventura di Cinecittà. che magari potrebbe essere ri di una cerimonia senza cla- Intanto, nell’aviosuperfi-
sangue trasfuse per arginare mere, alla funzione hanno as- La piccola Sophie, la figlia di quella di Pietro, che potreb- mori». cie di Terni, dove è avvenuto
le emorragie. Ma non ce la sistito i genitori di Taricone, sei anni della coppia, non c’e- be dirci qualcosa di più su Quando intorno alle 17.30 l’incidente, il terzo mortale
fa. i due fratelli, la compagna ra, la mamma ha preferito una vita che solo attraverso la funzione è finita, la salma da aprile, l’attività è stata so-
Nel pomeriggio di ieri, co- Kasia Smutniak, alcuni ami- non portarla. Nessuno ha vo- la fede possiamo immagina- è stata trasferita a Trasacco, spesa.
me richiesto dai familiari, il ci, come l’attore Rolando Ra- luto prendere la parola du- re». A chi gli chiedeva come paese d’origine dei genitori RIPRODUZIONE RISERVATA

IL COMMENTO
di Enrico Menduni so”, pusher in “Maradona - la

a morte di Pietro Tarico- AVEVA PERSONALITÀ E UNA STORIA mano de Dios” di Marco Risi
(2006), quindi poliziotto in
L ne ha avuto un ampio se-
guito e ha suscitato una
emozione vera. Certo perché
NON ERA SOLO SCENEGGIATURA “La nuova squadra” (su Rai
Tre), e poi “Tutti pazzi per
amore” su Rai Uno: pratica-
era nel fiore dei suoi anni e no- pre chiamati con il solo nome le serate, il far parlare di sé so- mente ieri. Non si danno tutti
to ai seguaci della fiction tv, di battesimo come fossero ma- lo per sciocchezze o volgarità; questi ruoli a qualcuno che
ma anche perché negli ultimi schere della commedia dell’ar- quel presenzialismo che ha fat- non è un serio professionista.
dieci aveva lavorato duramen- te. Tutti cercarono di farsi lar- to pronunciare a Carmela Il ragazzo meridionale, che
te per congiungere all’immagi- go e di “emergere”, prima nei Gualtieri (GF decima edizio- era stato compagno di scuola
ne effimera complicati rapporti fra concor- ne), caduta in una trappola de dello scritto-
del “Grande renti e tra loro e la regia, poi, “Le Iene”, l’orribile frase: “Tu re Saviano e
Si era svincolato fratello” una
sostanza più
dopo aver acquisito qualche vi-
sibilità e riscosso un eventuale
per comprarti i vestiti che ho
io addosso in questo momento
trovò il corag-
gio di difen-
Dalla scena di sesso
subito dalla camicia autentica, un premio (Pietro arrivò solo ter- devi lavorare due anni”. derlo pubbli- del GF alla gavetta
contenuto zo), fuori, nella vita, che per lo- Pietro ha fatto la gavetta, camente, è di-
stretta del reality professiona- ro non era che un’estensione ha studiato per diventare atto- ventato l’ico- per diventare attore
le, una perso- Pietro, star del Gf dell’unico spettacolo che ave- re: dal 2002 si muove in quella na di un cer-
nalità e una vano vissuto. zona liminare fra cinema di to tipo di ra-
storia, non solo una sceneggia- tv spazzatura. Era il 14 settem- La bravura di Taricone è consumo e fiction tv, da cui gazzo italiano di provincia,
tura. bre del 2000. Le persone che en- stata quella di svincolarsi su- progressivamente stava emer- che si atteggia a macho ma
Ricordo bene che quando il trarono da allora nella casa, e bito dalla camicia stretta del gendo. Prima “Distretto di Po- poi sotto sotto s’impegna e al-
“Grande fratello” sbarcò in nelle successive allestite a Ci- reality. Anche se all’inizio era lizia 3”, poi “Ricordati di me”, la fine ce la fa. E diventa bra-
Italia fu salutato, anche esage- necittà e dintorni, diventaro- balzato sulle cronache per diretto da Gabriele Muccino; vo, un padre serio, con una
ratamente, da sapienti edito- no “personaggi”. Taricone fu aver fatto l’amore sotto le tele- bersagliere in “Radio West” carriera davanti. Se solo quel
riali sui grandi quotidiani, co- l’unico a conservare il proprio camere, poi smise di essere per- (2003), regia di Alessandro Va- maledetto paracadute avesse
me il massimo possibile della cognome, gli altri furono sem- sonaggio, evitò le comparsate, lori, pompiere in “Codice ros- funzionato.

IL RICORDO

A Valle dell’Angelo Quel legame di Pietro con Salerno


conobbe Kasia Le scene girate nel Cilento e l’affetto dei ragazzi del Gff
GIFFONI VALLE PIANA. Lo proprio nel nostro Cilento. lento dove Taricone ha la- piatti tipici e dalla tranquil-
staff del Giffoni Film Festi- Qui, nel cuore del parco na- sciato tantissimi amici e lità del piccolo borgo rurale
val ha appreso con dolore la zionale del Cilento e Vallo di compagni di avventura. «E’ di Pruno».
notizia della morte di Pietro Pietro Diano, ed esattamente a Valle stato nostro ospite per circa «Un ragazzo intelligente ed
Taricone. La star del Grande Taricone dell’Angelo, che Taricone ha venti giorni - ricorda Salva- educato - continua Iannuzzi -
Fratello era stato ospite nel al Giffoni conosciuto la bella Kasia tore Iannuzzi, attualmente ricordo che aveva sempre
2004. Sul sito internet del fe- Film Festival Smuntniak, l’attrice di Var- presidente del consiglio del- una battuta pronta per
stival, Manlio Castagna ri- savia che ha poi spostato nel l’Unione dei Comuni “Alto sdrammatizzare nel momen-
cordas l’attore come «una 2004. «Non dimenticherò mai Calore” e allora sindaco di to del bisogno. Mi chiese an-
persona che mi è sempre il Cilento - dichiarò sui gior- Valle dell’Angelo - nella no- che se nella zona era possibi-
sembrata “vera” e capace di pò malinconica, paradossal- Mandiamo un grande ab- nali Taricone qualche mese stra piccola comunità si era le praticare lanci con il para-
ragionare. Due caratteristi- mente) che gli era tipica e braccio alla dolcissima Kasia dopo le riprese - perché in perfettamente integrato in cadute ma a malincuore gli
che che non sono così sconta- con quella schietta baldanza Smutniak (che è stata da noi questa terra ho girato il mio pochissimo tempo. Ricordo risposi di no. Ad ogni modo
te nel mondo dello spettaco- che è stata la sua cifra stilisti- lo scorso anno) e alla loro pic- primo film con il ruolo di che ci promise di tornare prima di andar via volle salu-
lo». In quella occasione, i ra- ca anche in tv». cola figlia». protagonista, ma soprattutto nuovamente a Valle dell’An- tare tutta la popolazione. Un
gazzi «lo acclamarono rumo- Ora, conclude il ricordo Proprio l’anno prima, l’at- perchè qui ho conosciuto la gelo per una grande festa di gesto d’affetto unico e raro
rosi dalle ali laterali del no- dello staff sul sito del festival tore di Caserta era impegna- ragazza con cui vivo e che paese. Era rimasto colpito che fu apprezzato da tutti».
stro palco. Lui rispondeva a dei ragazzi «ci uniamo al do- to sul set di “Radio West”, sarà la madre di mia figlia». dalla bellezza dei nostri bo- Vincenzo Rubano
tutti, con quell'allegria (un lore di chi lo sta piangendo. parte del quale è stato girato Un legame forte con il Ci- schi, dalla bontà dei nostri © RIPRODUZIONE RISERVATA
Da luglio
la Città ti dà di più
PIÙ SU GGERIM E N TI
ER IL
P cin TEM P O LIBERO
ema, concerti, sagre
ed eventi dell’estate

PIÙ SERVIZI
c o nla p agina d e i tr asporti
e la conse gna sotto l’o m brellone

Proponi il tuo evento


con una email a tutti i giorni di più
estate@lacittadisalerno.it per la pubblicità su La Città
A. Manzoni & C. - Tel. 089/4838911
via San Leonardo 51, Salerno
LA CITTA’ ATTUALITA' MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 9

Minacciano di complicarsi i rapporti tra le due potenze dopo l’arresto delle dieci spie

Tra Russia e Usa venti di guerra fredda


Per Mosca si tratta di accuse infondate e di un grave errore dei servizi segreti
WASHINGTON. Soffiano
gelidi venti di Guerra Fredda
tavola calda a breve distanza
dalla Casa Bianca, l’Fbi pre-
Putin: speriamo Anche Obama però tempismo «sullo sfondo del
reset nei rapporti tra Russia
un canadese con passaporto
americano, è stato fermato
sul’reset’ nei rapporti tra Wa- parava il blitz contro le dieci che tutto questo non sembra essere e Stati Uniti». Anche il presi- ma poi rilasciato su cauzione
shington e Mosca dopo la sco- talpe russe che per anni si dente Obama, rivelano alcu- oggi a Cipro. Alcuni degli
perta delle dieci spie russe in- erano infiltrate nel cuore del- non danneggi i rapporti molto soddisfatto ne fonti, non è apparso molto agenti che si erano infiltrati
filtrate da anni negli Usa. Per l’America, tra le villette di soddisfatto per il tempismo negli Usa, comprese alcune
Mosca gli arresti non hanno New York e i professori di del clamoroso annuncio da coppie con bambini, afferma-
alcuna giustificazione. Nella Harvard. E mentre l’inquili- identiche borse arancioni du- indignate delle autorità russe parte del suo ministero della vano di essere canadesi o pe-
vicenda è intervenuto anche no della Casa Bianca scherza- rante viaggi nel metrò di (»sono accuse infondate») ma giustizia. Ma l’Fbi aveva insi- ruviani. Altri avevano usato
il premier russo Vladimir Pu- va sul fatto che twitter pote- New York. anche pungenti rimostranze stito perchè temeva che alcu- falsi passaporti irlandesi e
tin: «La polizia in Usa è anda- va sostituire ormai gli anti- Il tempismo dell’annuncio sulla spettacolarità dell’an- ne delle spie sotto indagine britannici. Londra e Dublino
ta fuori controllo, scaraven- quati telefoni rossi, le’talpe’ di ieri da parte del ministero nuncio «fatto nello spirito di potessero scappare. L’inchie- hanno aperto inchieste per in-
tando persone in carcere: spe- russe si scambiavano mate- della giustizia Usa ha provo- passioni spionistiche dai tem- sta ha dimensioni internazio- dagare sull’origine dei passa-
ro che quanto sta accadendo - riale segreto con scambi di cato oggi non solo le smentite pi della Guerra Fredda» e sul nali. Un undicesimo sospetto, porti falsi.
ha ammonito Putin - non dan-
neggi i progressi raggiunti
nelle nostre relazioni». Gli ha IL COMMENTO In che modo avrebbero potuto
risposto il Dipartimento di carpire segreti politici e militari
stato: «Abbiamo fatto signifi- presentandosi come una coppia
cativi progressi negli ultimi
18 mesi. Abbiamo raggiunto
risultati concreti. Andremo
Gli 007 della porta accanto borghese della provincia ameri-
cana? Bisogna aggiungere che
malgrado ciò, e ricorrendo alla
avanti per questa strada, no- di Giancesare Flesca anche la loro missione principa- nota spese bruscamente ricorda-
nostante tutto». le: secondo l’SVR era «di cercare ta dal Centro le spie russe comu-
Ma la vicenda ha cambiato a prima considerazione e di stabilire rapporti con am- nicavano fra loro con sistemi ul-
l’atmosfera, per il momento,
dei rapporti tra i due paesi. Il
ministero degli esteri russo
L che emerge dal caso delle
10 presunte spie russe ar-
restate dall’Fbi è che questi si-
bienti politici statunitensi e in-
viare rapporti di intelligence al
Centro».
tra-tecnologici, quelli sì all’altez-
za di James Bond.
L’altra considerazione è che i
ha ammesso che le persone gnori mostravano davvero «scar- Ma la copertura scelta per otte- presunti agenti per così dire «mi-
arrestate sono cittadini russi, so rendimento». nere questi scopi è ben diversa metici» sono stati infornati negli
aggiungendo che non aveva- Come si spiega altrimenti il da quella degli agenti segreti o Usa durante gli anni ’90, quando
no però «commesso alcuna messaggio decriptato dai servizi delle spie chehanno svolto il loro l’Urss era già caduta e Eltsin era
azione contro gli interessi segreti Usa in cui l’SVR, cioè l’e- compito in tutti i tempi. diventato presidente della nuova
americani» e ha chiesto che i rede del KGB, raccomanda agli Le storie virtuali confezionate Russia.
legali del consolato russo pos- agenti maggior zelo con queste a Mosca prevedevano che dal lo- Il pranzo a base di hamburger
sano vedere gli arrestati. Gli parole: «Siete stati mandati negli ro curriculum figurassero tran- fra Medvedev e Obama di pochi
arresti delle spie hanno fatto Stati Uniti per un lungo viaggio. quille coppie americane stanzia- giorni fa forse non è piaciuto a
così emergere che mentre il I vostri titoli di studio, i conti in te nel New Jersey, negli Yonkers qualcuno dell’FBI (o dell’SVR)
presidente americano Barack banca, l’auto, la casa servono a (una derelitta periferia metropo- che alle salse tradizionali del pa-
Obama e il russo Dmitri Me- un solo scopo: che è quello di con- litana), in un solo caso a Manhat- nino nazionale americano ha de-
dvedev condividevano un Il ministro della Difesa russo cludere la vostra missione princi- tan, poi ad Arlington, a due passi ciso di aggiungere una speciale
hamburger e patatine fritte, Serghiei Ivanov: no comment pale». dalla sede della Cia, e infine a Bo- salsa avvelenata.
in maniche di camicia, in una alle domande sulle spie E alquanto discutibile risulta ston. RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Papa: «Il pericolo è il male che ci inquina e l’infedeltà al Vangelo» Le donne ai primi posti nella lista dei 100 personaggi più potenti: in testa Oprah Winfrey

Per la Chiesa «minaccia interna» Si tinge di rosa la classifica di Forbes


CITTA’ DEL VATICANO. Il mancate per i cristiani le pro- ROMA. Potere alle donne. mento e profumi. A spezzare
«pericolo più grave» per la ve, che in alcuni periodi e luo- Si tinge di rosa la classifica lo strapotere femminile l’au-
Chiesa oggi non viene dalle ghi hanno assunto il caratte- delle 100 celebrità più potenti tore del kolossal in 3D’Ava-
«persecuzioni» esterne ma re di vere e proprie persecu- del mondo stilata annualmen- tar’, James Cameron. Il regi-
dal male che la «inquina» dal- zioni». «Queste, però - ha pro- te dalla rivista americana sta canadese, unico non ame-
l’interno. Pur non citando lo seguito -, malgrado le soffe- Forbes. In cima torna per la ricano nella top ten insieme
scandalo della pedofilia, Bene- renze che provocano, non co- quarta volta la regina della tv agli U2 settimi, si piazza sul
detto XVI, nella messa cele- stituiscono il pericolo più gra- a stelle e strisce. Oprah Win- gradino più basso del podio
brata nella basilica vaticana ve per la Chiesa. Il danno frey, conduttrice del celebre tornando in classifica per la
nella solennità dei santi Pie- maggiore, infatti, essa lo subi- show, torna sul gradino più prima volta dal 1999. Nono-
tro e Paolo, ha nuovamente Benedetto XVI sce da ciò che inquina la fede alto podio che l’hanno scorso stante abbia guadagnato 210
puntato il dito contro le «infe- e la vita cristiana dei suoi le era stato tolto da Angelina milioni di dollari, Cameron è
deltà al Vangelo» che «minac- stà vescovile esercitata in co- membri e delle sue comunità, Jolie, quest’anno solo 18/a. ritenuto dalla rivista meno
ciano seriamente la Chiesa», munione con la Sede apostoli- intaccando l’integrità del Cor- Winfrey, che si appresta a lan- potente di Beyoncè. Nella top
ne indeboliscono la «capacità ca, il Papa ha riecheggiato le po mistico, indebolendo la ciare nel 2011 un suo canale ten anche Tiger Woods, Bri-
di profezia e di testimonian- forti parole contro gli abusi sua capacità di profezia e di televisivo, si stima abbia gua- Oprah Winfrey tney Spears, Sandra Bullock,
za» e ne intaccano «la credibi- sessuali dei sacerdoti, dette testimonianza, appannando dagnato quest’anno 315 milio- Johnny Depp e l’inossidabile
lità». Denunciando ancora l’11 maggio scorso ai giornali- la bellezza del suo volto». Ci- ni di dollari. Fa il suo debutto lioni di dollari. Piazza d’ono- Madonna. Nonostante la re-
una volta il «danno» che pro- sti durante il volo che lo con- tando l’apostolo Paolo, Bene- nell’Olimpo delle celebrità an- re per un’altra donna. La se- cessione, Forbes sostiene che
viene dall’interno della Chie- duceva in Portogallo. «Se pen- detto XVI ha fatto cenno «ad che il fenomeno musicale del- xy cantante e attrice Beyoncè le celebrità hanno comunque
sa, dinanzi ai 38 nuovi arcive- siamo ai due millenni di sto- alcuni problemi di divisioni, l’ultimo anno, Lady Gaga. La si è portata a casa 87 milioni complessivamente guadagna-
scovi metropoliti che hanno ria della Chiesa - ha afferma- di incoerenze, di infedeltà al pop star italoamericana, a so- di dollari guadagnati non so- to di più rispetto alla prece-
ricevuto dalle sue mani il to nell’omelia -, possiamo os- Vangelo che minacciano se- li 24 anni, scala la classifica lo con la musica, ma anche dente rilevazione: 4,7 miliardi
«pallio», simbolo della pote- servare che non sono mai riamente la Chiesa». piazzandosi quarta con 62 mi- con la sua linea d’abbiglia- di dollari contro 4,1 miliardi.

Google cambia idea: cercheremo Indonesia, muore turista italiana La Ue precisa: «Non vogliamo
un accordo con la Cina mentre scalava un vulcano proibire la vendita della Nutella»
PECHINO. Riaprendo una polemica sulla censu- ROMA. Una turista italiana è morta in Indone- BRUXELLES. «I deputati europei non stanno cer-
ra in corso dall’ inizio dell’ anno, Google ha annun- sia cadendo in una scarpata mentre stava scalan- cando di vietare la vendita o la commercializzazione
ciato che cercherà di restare sul promettente mer- do un vulcano sull’isola di Lombok. La notizia è della Nutella». La precisazione è arrivata dall’euro-
cato cinese cambiando il modo di accesso ai suoi stata confermata dalla Farnesina. La donna, di 27 deputata Renate Sommer, relatrice del Parlamento
servizi dopo che quello in vigore da aprile è risul- anni, e il suo fidanzato francese, accompagnati da europeo per la normativa in materia di etichettatura
tato inaccettabile per le auto- una guida e da portantini, dei prodotti alimentari, che
rità di Pechino. In un inter- avevano cominciato a scala- ha voluto spiegare, dopo le po-
vento sul suo blog il capo del re il monte Rinjani domeni- lemiche circolate in Italia che
dipartimento legale del grup- ca. Ma ieri la ragazza è scivo- nella legislazione Ue in discus-
po informatico di Mountain lata precipitando da un’altez- sione”non vi sono proposte
View, David Drummond, af- za di 80 metri. Le persone volte a includere sulle etichet-
ferma che dopo «una serie di che l’accompagnavano sono te degli alimenti avvertenze
conversazioni con funziona- riuscite a recuperare il cor- sanitarie oppure vietarne la
ri cinesi appare chiaro che po e a trasferirlo sulla vicina commercializzazione o la ven-
essi non ritengono accettabi- isola di Bali. dita”. Il 16 giugno scorso le
le» il metodo usato negli ulti- Non è la prima volta che nuove norme sull’etichettatu-
mi mesi. Dalla chiusura in aprile del suo sito in ci- un turista italiano muore o si caccia nei guai. E ra alimentare votate dal Parlamento Ue avevano ge-
nese Google.cn, gli utenti cinesi del motore di ri- giusto ieri sono da registrrare le lamentele del mi- nerato timori sul possibile tentativo europeo di met-
cerca americano vengono inviati direttamente sul nistro degli Esteri Frattini che avverte gli italiani tere fuorilegge la Nutella per il suo scarso profilo nu-
sito Google di Hong Kong), che non è sottoposto al- di non cacciarsi nei guai senza almeno un’assicu- trizionale. Le discussioni sono in corso, ha precisato
la censura delle autorità di Pechino. razione. l’europarlamentare.
Centralino
Fax
089/2783111
089/2783236
Salernowww.lacittadisalerno.it e-mail: salerno@lacittadisalerno.it
MERCOLEDÌ
30 giugno 2010

11
LA TRAGEDIA Le parole di conforto di padre Modesto
DI VIA QUARANTA «Il Signore vi darà la forza di accettare»

Andrea Leuzzi

Sulla bara bianca, accanto


a un fascio di gigli, un tenero
disegno a matita della picco-
la Chiara, la sorellina di An-
drea Leuzzi, il dodicenne
Una famiglia allegra EMERGENZA FURTI
Tre colpi in città
morto domenica notte in via
Quaranta in seguito a un sal-
to nel vuoto compiuto in pre-
da a un attacco di sonnambu-
Nel disegno della sorellina nelle case
e in un negozio
lismo. Mamma Tonia e papà
Guido che tengono per mano
felici i loro tre figli, allegri e
sereni, così come sono sem-
pre stati finora, e come, pur-
l’ultimo saluto ad Andrea Ladri in azione ieri pome-
riggio nell’abitazione di un
politico salernitano. Secondo
la denuncia sporta dalla vitti-
troppo, non saranno mai più. I funerali al 12enne caduto nel vuoto per un attacco di sonnambulismo ma, i malviventi avrebbero
Pastelli colorati per ritrarre portato via oggetti in oro pre-
un’armonia che resterà sol- Tantissimi bambini e ragazzi hanno gremito la chiesa dell’Immacolata senti in casa, il cui valore
tanto nella memoria della fa- però non è stato ancora quan-
miglia colpita da una trage- colma fino all’inverosimile. ma per accettare una perdita tificato. Sul posto sono subito
dia tanto inaspettata quanto Padre Modesto Fragetti così grande». intervenuti gli agenti della
devastante, che l’ha privata ha avuto parole di conforto e Un cartellone coi messaggi In alto sezione Volanti, e gli uomini
per sempre di uno dei suoi speranza durante l’omelia: lasciati dagli amici del 12enne il cordoglio della polizia scientifica. A
più indifesi componenti. E’ «Continuate ad avere fiducia lambiva il pulpito mentre sul- ai funerali quanto pare i ladri sono riu-
stata questa l’immagine più nel Signore - ha detto il sacer- l’altare, a pochi passi dalla di Andrea sciti a forzare l’ingresso della
straziante - che arrivava drit- dote rivolgendosi ai genitori bara, spiccava una meravi- e il luogo porta dell’abitazione intro-
ta al cuore, spaccandolo - da- del piccolo che, al primo ban- gliosa foto di Andrea, solare e della tragedia; ducendosi all’interno senza
vanti alla quale ieri mattina, co continuavano ad accarez- sorridente, così come lo ri- a lato il feretro destare sospetti. In quel mo-
durante i funerali del piccolo zare l’altro figlio - Sarà lui a corderanno tutti per sempre. (foto L.Pepe) mento, non vi erano persone
Andrea, svoltisi nella chiesa ridonarvi la luce necessaria Fiorella Loffredo nell’abitazione. Con molta
dell’Immacolata a piazza San non tanto per comprendere, © RIPRODUZIONE RISERVATA probabilità i ladri avevano
Francesco, anche gli animi già studiato le abitudini della
più fermi si sono sciolti in un famiglia.
pianto dirotto. Un altro furto era avvenuto
Un mare di ragazzini e
bambini ad attendere sul sa-
grato della chiesa l’arrivo del
feretro di Andrea: c’erano i
«La classe non sarà più completa» in mattinata nella zona di Pa-
stena. Anche in quel caso
sono stati rubati alcuni og-
getti di valore.
suoi compagni di classe della
“Pirro”, ma anche i suoi ex Il commovente addio dei compagni di scuola Sempre ieri mattina, a cor-
so Vittorio Emanuele, i cara-
compagni delle elementari, binieri della compagnia di
quelli del fratello Francesco, L’addio più commovente E’ stato il piccolo Roberto, «La nostra vita è cambiata Salerno hanno individuato e
di 14 anni, gli studenti del li- ad Andrea Leuzzi è stato con la voce rotta dall’emozio- da quando non sei più con bloccato all’uscita del centro
ceo “da Procida”, scuola dove quello rivoltogli dai suoi ne, a leggere la commovente noi - ha concluso il bambino - commerciale Oviesse quattro
insegna la mamma. E poi an- compagni di lettera scritta dall’intera e il prossimo donne con l’accusa di furto.
cora i ragazzi della parroc- classe, gli classe. Una lettera in cui anno, quando Le signore, tutte di naziona-
chia dell’Immacolata - che
hanno animato la liturgia - e
La lettera degli alunni alunni della
prima E della
sono stati ripercorsi i mo-
menti più belli passati in
torneremo a
scuola, la no-
«I momenti più seri lità italiana, avevano portato
via dalla nota catena com-
quelli di San Pietro in Came- della I E della “Pirro” media “Pir- compagnia di Andrea, quelli stra classe erano sdrammatizzati merciale cosmetici e capi di
rellis, chiesa in cui il papà è ro” che, con tra i banchi di scuola ma i sa- non sarà più abbigliamento per un valore
stato per anni diacono. Occhi letta durante la messa le guance ri- bato sera in allegria. E anco- la stessa per- da una tua battuta» di circa quattrocento euro.
davvero troppo giovani per gate dal pian- ra i momenti più seri «che ché non sarà Le quattro donne sono state
essere così colmi di dolore e to, hanno vo- però venivano sempre mai più com- identificate e poi denunciate
lacrime, quelli che si scorge- luto ricordare «un amico lea- sdrammatizzati dalle tue bat- pleta». all’autorità giudiziaria per il
vano tra i banchi della chiesa le, sincero e simpatico». tute». © RIPRODUZIONE RISERVATA reato di furto.
12 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 SALERNO LA CITTA’

GLI ENTI PARTECIPATI SALERNO SISTEMI

L’ira di De Luca per l’Asi Uil e Cisl all’attacco


«Tutelare i lavoratori»
«Atti tra la cafoneria «Taglino le auto blu, taglino i
15mila euro che spendono in giorna-
li, si tagliano gli stipendi e si dimez-

e la delinquenza» zino gli incarichi. Ma non si tocchi-


no i lavoratori. E soprattutto non si
parli di cassa integrazione in dero-
ga. Altrimenti noi non firmiamo
nulla». Enzo La Via e Carmine Bevi-
Dopo il ribaltone, il sindaco attacca Provincia e imprenditori lacqua, segretari della Uilcem Uil e
della Femca Cisl, vogliono dire la
«Una vicenda gravissima, esprimo tutto il mio disprezzo» loro sull’incontro dell’altro pomerig-
gio nella sede di “Salerno Sistemi”.
«La vicenda Asi è una via di to, con la loro posizione, la boccia- «Non accetteremo nessun accordo
mezzo tra una vicenda delinquen- tura del bilancio del consorzio e la che preveda la cassa integrazione -
ziale e una vicenda di cafoneria, nomina di un nuovo direttivo, ri- dicono - anche perché siamo di fron-
scegliete voi quale far prevalere». tenuto illegittimo. Per il sindaco, te ad una società che offre servizi e
Sbotta, Vincenzo De Luca. E nel il ribaltone al consorzio per le non commesse».
mirino mette anche quegli im- aree industriali non ha fondamen- I due sindacalisti denunciano l’as-
prenditori che hanno determina- to né nella forma né nel merito. senza di dialogo che va avanti da
quattro anni. Un dialogo ripreso solo
«Voglio esprimere il mio gioranza dei consiglieri ma a ora e nel quale loro hanno opposto
apprezzamento al presidente seduta già sciolta. Per De tutte le loro forze alle scelte societa-
Felice Marotta per il lavoro Luca Marotta non è in di- rie. «perché si pagano le reperibilità
svolto in questi cinque anni. scussione: a determinate persone - denunciano
Quando è stato nominato, al-
l’Asi c’era la frequentazione
Solidarietà a Marotta «Ricordo che
è un funzio-
- e poi si appaltano servizi a ditte
esterne?». Bevilacqua sposta il ra-
più dei carabinieri che dei di- «Ha risanato il bilancio nario pubbli- gionamento anche sul piano politico.
rigenti» ha sottolineato De co e non un Ora che tutto è cambiato a livello
Luca a margine delle inizia- e resta presidente» esponente di provinciale si stanno rivedendo an-
tive pubbliche tenute ieri partito. E che che alcune scelte operate dalla so-
mattina. E ha aggiunto: «Pre- l’Asi ha gestione francescana cietà fino a qualche anno fa. Come ad
messo che l’Asi è una struttu- e un bilancio in attivo. La esempio l’ingresso nella Siis, voluto
ra che a mio parere andrebbe sceneggiata che è stata fatta è due anni dal presidente Mariano
cancellata, perché assoluta- una buffonata pura». In alto De Luca e Marotta,sopra Cassandra e Cirielli Mucio. (m.a.c.)
mente inutile, Marotta ha
messo ordine, ha risanato il
bilancio e ha dovuto speri-
mentare qualcosa che è mol-
to vicino alla cafoneria politi-
ca. Perché c’è gente che anco- La “conta” non è finita.
Oggi la conta per l’Ausino cui è calcolata anche Corba-
LA REPLICA

Iannone al Pd
ra fatica a capire la differen- Oggi tocca all’Ausino, la so- Scontro sull’ordine del giorno deciso da Mughini ra, che però va verso lo scio-
za tra le sezioni di partito e le
istituzioni».
cietà di servizi idrici presie-
duta da Achille Mughini. Organi in scadenza ma si discute solo il bilancio
glimento). Poi ci sono i comu-
ni in mano all’Udc, di cui non «Solo menzogne»
Nel mirino c’è la Provincia Questa mattina si riunisce è chiaro l’orientamento, e, so-
con il suo presidente Ed- l’assemblea dei soci per l’ap- prattutto, c’è l’incognita as- «Il nullismo politico del-
mondo Cirielli, che negli ul- provazione del bilancio, ma senza, che potrebbe far pen- la sinistra salernitana non
timi giorni ha dato l’assalto a all’ordine del giorno il presi- dere la bilancia in maniera ci piace perché riduce il
consorzi e società partecipa- dente non ha inserito anche decisiva da un lato o dall’al- dibattito pubblico sul go-
te ha piazzando i suoi uomini il rinnovo degli organismi, tro. verno delle istituzioni lo-
al vertice di Cstp e società che pure sono in scadenza. Il Con Mughini, già vice pre- cali ad una questione esi-
idrica. Ma De Luca ne ha an- primo braccio di ferro tra sidente della Provincia, sie- stenziale degli amici di De
che per gli imprenditori: centrodestra e centrosinistra dono ora nel cda Nicola Luca». Così Antonio Ian-
«Esprimo a Marotta la mia si instaurerà su questo pun- Lambiase e Nino Savasta- none, assessore provin-
solidarietà, ed il profondo di- to, perché il sindaco di Cava no, consigliere provinciale ciale e vice coordinatore
sprezzo per episodi che nean- de’ Tirreni, Marco Galdi, del Pd. Dopo l’Ausino toc- del Pdl, commenta le accu-
che in Zimbabwe si registra- contesterà la formulazione cherà poi al consorzio farma- se lanciate dal Pd all’Am-
no e ai quali hanno parteci- dell’ordine del giorno e chie- Palazzo Sant’Agostino sede della Provincia ceutico intercomunale, dove ministrazione provincia-
pato anche alcuni imprendi- derà di convocare al più pre- il consiglio d’amministrazio- le. Accuse bollate come
tori che non hanno perso l’oc- sto una nuova seduta per il un comune della provincia di questa società. Oggi la di- ne non è in scadenza ma il menzogne, frutto di una
casione per iscriversi all’A- rinnovo del consiglio d’am- Napoli, quello di Agerola, e scussione del bilancio sarà centrodestra vorrebbe sfidu- «reazione scomposta»
sc: associazione salernitani ministrazione. sul suo quattro per cento sta un primo test, perché i rap- ciare il presidente Antonio dopo «la tripla sberla» as-
cafoni». La presidenza dell’A- Oltre a Cava de’ Tirreni, lavorando il centrodestra per presentanti del Pdl sono deci- Monaco, unendo le forze dei sestata al sistema De Luca
si è ancora contestata, conte- dell’Ausino sono soci altri conquistare la maggioranza si a bocciarlo. Contano di comuni di Cava, Scafati e Ba- nelle partecipate Asi, Siis
sa tra Marotta e Gianluigi ventuno comuni, tra cui il ca- dell’assemblea e provare a ri- avere il 47,5% dei voti contro ronissi. E continuando nel e Cstp.
Cassandra, eletto dalla mag- poluogo Salerno. C’è anche baltare gli assetti anche in il 43,2% del centrosinistra (in braccio di ferro. (c.d.m.) «La cultura della politi-
ca a servizio della comu-
nità non è nelle corde del
“deluchismo” - dichiara
TACCUINO Iannone - Non si spiega di-
versamente l’attacco con-
● Nozze Esposito - Pru- tro la politica delle consu-
dente. Una sintonia trasfor- lenze a costo zero attuata
matasi in amore. Carmine dalla giunta di centrode-
Palermo Esposito e Marian- stra a fronte di una inci-
na Prudente sanciscono oggi denza di 4 milioni annui,
la loro unione. Emozione al- registrati nelle contabilità
le stelle per i parenti tutti e della Amministrazione di
in particolare i genitori e le centrosinistra». L’assesso-
sorelle della sposa: Franco, re cita il bilancio approva-
Rita e Valeria e Gabriella. to a marzo e parla di «in-
Auguri e felicitazioni da versione copernicana nel-
Giuseppe Della Morte e la fa- l’utilizzo delle risorse di-
miglia Marrazzo. sponibili, passate da uno
● Laurea Falivena. Una ad otto milioni per l’edili-
giornata davvero speciale, zia scolastica, da cinque a
quella di lunedì scorso, per diciannove per la viabilità
Gerarda Falivena che ha e da uno a quattro per
conseguito la laurea in l’ambiente». Difende poi
Scienze della for mazione la trasparenza dell’ente e
primaria presso l’Università cita i bandi per i contribu-
degli studi di Perugia. Alla ti e gli indirizzi in materia
neo dottoressa giunga un au- di insediamenti di attività
gurio speciale da tutti i suoi produttive, redatti «per ri-
amici e dalla famiglia, in durre pratiche di discre-
particolare dai genitori Roc- zionalità che sono state la
chino e Angela, e dalla sorel- fonte principale di anoma-
la Mariangela. lie e clientelismo affaristi-
● Onomastico Nobile. co». Quindi la conclusio-
Per una curiosa tradizione ne: «I consiglieri che svol-
di famiglia, festeggerà l’ono- gono il ruolo d’opposizio-
mastico con un giorno di ri- ne in Provincia lo fanno
tardo rispetto al calendario. sotto dettatura deluchiana
E, rispettosa delle tradizioni, e sono solo impegnati a
la redazione de “la Città” sindacalizzare gli interes-
formula i più sinceri auguri si del proprio dominus».
a Pietro Nobile.
LA CITTA’ SALERNO MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 13

IMPRESE E SVILUPPO Il futuro dello scalo al centro della discussione


al convegno degli industriali sul Mezzogiorno
DANNI ECONOMICI E D’IMMAGINE

Niente voli, Alitalia minaccia azioni legali


Danni economici e d’im- Costa d’Amalfi: se, infatti, pagnia di bandiera vuole far
magine. Sarebbero questi gli non ci saranno comunicazio- prevalere i propri diritti.
estremi dell’azione giudizia- ni ufficiali da parte della so- Sono due le versioni di con-
ria che Alitalia potrebbe far cietà di gestione scatteranno tratto con Alitalia che l’aero-
prevalere sulla società di ge- le azioni giudiziarie. porto ha presentato, l’una di-
stione dell’aeroporto di Sa- Sono due, però, gli interro- versa dall’altra soltanto per
lerno. Al centro della que- gativi che accompagnano parte di fondi (circa 1 milio-
stione tra l’aeroporto e la questa ulteriore tegola che ne di euro) traghettate dal
compagnia aerea di bandiera cade sull’aeroporto. Punto contributo per Fiumicino a
la mancata concretizzazione primo: l’intenzione palesata quello per Malpensa, e per la
da parte del Costa d’Amalfi da Alitalia fa presupporre un riduzione dei voli da sette a
del contratto discusso e sotto- ok di massima che l’aeropor- cinque giorni a settimana.
scritto con Alitalia, e che, sin to ha dato alla compagnia, e La scelta sarebbe dovuta av-
dall’inizio di luglio, avrebbe quindi, un’accettazione delle venire nell’assemblea di
fatto arrivare sulla pista sa- condizioni economiche poste metà giugno, ma fu tutto rin-
lernitana gli aerei di Air da Alitalia per poter andare viato. La prossima, indetta
Alps. E’ proprio la data del 2 avanti nell’accordo. Altro per il 6 luglio, assume, dun-
luglio ad essere ora la prossi- elemento da considerare è lo que, se confermata, assume-
ma scadenza che incombe sul stesso accordo su cui la com- rebbe un significato decisivo.

Aeroporto,scontro De Luca-Vetrella
Duro l’assessore regionale: «Chiusura immediata se non c’è mercato»
«Se non viene dimostrato Al centro della presa di po- lometri del trasporto pubbli- quello delle opere pubbliche di «non avere tempo per dare E per il presidente di Con-
un riscontro positivo dell’ae- sizione dell’assessore, la ra- co provinciale (Cstp) e lo in città, che ha prodotto circa risposte ufficiali, perché findustria Salerno, Agostino
roporto di Salerno, sia in ter- zionalizzazione delle risorse sblocco del “piano Casa”. 700 milioni di euro e centi- devo lavorare», ha specifica- Gallozzi «l’agroindustria ed
mini economici che sociali, a disposizione degli enti loca- «Mentre a livello centrale è naia di posti di lavoro. «Vor- to anche che «compito degli il comparto food dell’agro no-
allora, per rispetto dei citta- li. «Non si fa un’opera e poi ci tutto fermo - ha detto De rei ricordare ad alcuni im- enti pubblici deve essere cerino sarnese, il comparto
dini, si dovrà procedere alla si chiede a chi serve - ha spe- Luca - a Salerno il nostro pia- prenditori edili - ha ribadito quello di garantire il traspor- automotive della Piana del
chiusura immediata». cificato - non è che costruisco no casa partirà a settembre, il sindaco - che gli appalti a to minimo alla povera gente, Sele e le potenzialità del
E’ perentorio Sergio Ve- un palazzo e poi chiedo se c’è con l’avvio dei lavori per la chilometri zero non si posso- poi le questioni relative al po- mare di Salerno, sia in termi-
trella, il neo assessore regio- qualcuno che va ad abitarci realizzazione dei primi 1200 no fare per via di una norma- tenziamento dei servizi at- ni turistici che commerciali,
nale ai trasporti che, dal pal- dentro». Un’altra proposta alloggi. Gli altri 800 sono tiva europea sulla concorren- tengono alla concorrenza dei devono essere i motori per ri-
co di Confindustria Salerno, che il sindaco di Salerno ha bloccati perché le aree si tro- za. A Salerno a chilometri privati, non certo di aziende portare l’economia provin-
non ha risparmiato colpi al presentato ieri mattina al vano su terreno ex Finmati- zero ci sono solo i carciofi di pubbliche che, pur fornendo ciale sui binari del rilancio».
sindaco di Salerno nonché neo assessore regionale, è ca, sotto sequestro». Paestum». Secca la replica di solo servizi, presentano bi- Diletta Turco
capo dell’opposizione in Re- stata l’allungamento dei chi- Un piano di investimenti, Vetrella che, dopo aver detto lanci in grosso passivo». © RIPRODUZIONE RISERVATA
gione, Vincenzo De Luca. Ar-
gomento del confronto, pro-
prio lo scalo di Pontecagna-
no, per il quale De Luca, du-
rante il suo intervento, aveva
rivolto direttamente a Vetrel-
la la richiesta, palesata qual-
Ecco gli “equilibri” della nuova giunta GLI ELETTI
● Membri elettivi della giunta:
Antonio Sada (Antonio Sada & Figli
che tempo fa, di una confe-
renza congiunta (Regione, Sada in volata. Gallozzi: «Clima buono, sono soddisfatto» Spa); Antonio Foresti (Jcoplastic
Spa); Fernando Argentino (Salerno
Provincia, Comune e Camera Energia); Antonia Autuori (Michele
di Commercio) per avviare «Non posso che essere grato ai rico nome del mondo navale e mer- lozzi - perché al di là della sana dia- Autuori Srl); Pasquale Gaito (Intercar
un bando di gara europeo per tanti associati che ieri hanno volu- cantile salernitano. lettica interna gli industriali sa- Snc); Pasquale Paolillo (Paolillo &
la privatizzazione. «Se non si to darmi questa attestazione di sti- Il risultato definitivo dei 28 eletti lernitani abbiano responsabil- Partners Srl); Sabatino Giordano
analizza prima la presenza di ma». E’ di poche nella nuova giunta è arrivato a mente saputo trovare le ragioni (Giordano Associati Srl); Gianfilippo
un mercato di interesse per parole Antonio notte inoltrata: di questi, 16 sono dell’appartenenza al sistema asso- Bottone (De Iulis Macchine); Gerar-
l’aeroporto - ha detto Vetrella Sada, l’industriale vicini alla “linea Sada”, mentre i ciativo». Completano la nuova do Sica (Esclusiva Srl); Andrea De
durante il convegno sul Mez- punto di riferimen- restanti 12 si affiancano al presi- giunta: Gianfilippo Bottone, Car- Luca (De Luca Industria Grafica e
zogiorno organizzato dagli to della linea con- dente Gallozzi. Diverso, invece, l’o- mine Calabrese, Rosario Caputo, Cartaria Spa); Mario Magaldi (Ma-
industriali salernitani all’in- trapposta al presi- rientamento dei componenti di di- Rosaria Chechile, Gianfranco galdi Industrie Srl); Vincenzo De
domani delle elezioni della dente uscente, ritto della giunta che sarebbero D’Agosto, Andrea De Luca, Gio- Martino (Paravia Elevators Service
nuova giunta - io non apro Agostino Gallozzi, più vicini a Gallozzi. Da qui l’equi- vanni De Maio, Vincenzo De Srl); Giovanni De Maio (Antiche For-
nessuna gara. Occorre dimo- che, nella tornata librio sostanziale della giunta ap- Martino, Antonio Ferraro, Pa- naci D’Agostino Spa); Rosaria Che-
strare quanto l’aeroporto sia elettorale di lunedì pena nominata, che rende difficile squale Gaito, Francesco Giannat- chile (Hotel Cetus - Investimmobil
fondamentale nell’economia notte, è risultato il dare il via al “toto-presidente”. So- tasio, Sabatino Giordano, Edoar- Srl); Giuseppe Tortorella (Casa Di
della provincia, sia relativa- primo eletto, con prattutto in vista di un intero anno do Gisolfi, Michelangelo Lurgi, Cura Tortorella Spa); Giovanni Vietri
mente al traffico turistico 972 voti. Al secon- (l’elezione ci sarà a giugno 2011) Mario Magaldi, Pasquale Paolil- (Segno Associati Sas); Michelangelo
che a quello commerciale. Se L’intervento do posto Antonio Foresti (Jcopla- durante il quale si avvierà la fase lo, Annibale Pancrazio, Pasquali- Lurgi (Giroauto Travel Sas Di Loreta
si fa un’analisi chiara di que- del stic spa), al terzo Ferdinando Ar- politica di assestamento della na Piccolo, Alfonso Romaldo, Ni- Lurgi & C.); Pasqualina Piccolo (Si-
sto, io sarò al fianco delle isti- presidente gentino, presidente di Salerno giunta. «Sono molto soddisfatto cola Scafuro, Gerardo Sica, Giu- der Pagani Srl); Nicola Scafuro
tuzioni che vorranno operare Agostino Energia. E quarta Antonia Autuo- del clima che si è registrato nel- seppe Tortorella, Giovanni Vie- (F.O.S. Srl); Francesco Zitarosa (Sil-
in questo senso». Gallozzi ri della “Michele Autuori srl”, sto- l’assemblea privata - ha detto Gal- tri e Francesco Zitarosa. (d.t.) gan White Cap Italia Srl); Antonio
Ferraro (Cooper-Standard Automoti-
ve Italy Spa); Annibale Pancrazio

Patto formativo (Pancrazio Spa); Alfonso Romaldo


(Imag Industria Metelliana A.G. Spa);
Carmine Calabrese (Ce.Di.Sa. Spa);
tra Università Rosario Caputo (I.B.G. Spa); Fran-
cesco Giannattasio (Brothers - Gian-
e imprese edili nattasio Srl); Gisolfi Edoardo
(Mo.M.A. Srl); D’Agosto Gianfranco
(Istituto Polidiagnostico Dr. D’Agosto
Sarà firmato domani, alle & Dr. Marino Snc) .
18.30 all’ateneo di Fisciano, il ● Membri di diritto della giunta:
protocollo d’intesa sul “Patto i past president, i componenti del
formativo locale Area vasta”, consiglio direttivo, i presidenti dei
tra il presidente dell’Ance gruppi merceologici, i rappresentanti
Antonio Lombardi, l’asses- di Giovani imprenditori, Ance e Anav.
sore provinciale alla forma- ● Eletti nel collegio dei probivi-
zione Antonio Iannone e il ri: Giuliano D’Antonio (Medicert Srl),
rettore dell’Università di Sa- Paolo Manzo (Carsud Srl), Angelo
lerno Raimondo Pasquino. Napolitano(Metalmeccanica Di O.
Il programma ha l’obietti- Napolitano & C. Snc), Francesco
vo di supportare le imprese Prete (Mexall Progress Srl), France-
edili della provincia, attra- sco Tortora (Brixia Business Solu-
verso programmi di forma- tions Scarl).
zione professionali, anche ● Eletti nel collegio dei reviso-
sull’utilizzo di nuovi mate- ri: Michelangelo Di Francesco; Nico-
riali e tecnologie, in partico- la Iademarco; Antonio Sanges (sup-
lare per risparmio energeti- plenti Ernesto Cirillo e Raffaella D’A-
co e biocompatibili. cunzi).
14 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 SALERNO LA CITTA’

NUOVI CANTIERI Migliora la viabilità per il “da Procida”


Altri interventi previsti a breve
Via Calenda
Pip nautico,a settembre si parte Consegnati i lavori
L’appalto prevede la realizzazione di 21 lotti per la diportistica del “curvone”
di Carlo Pecoraro da destinare alla cantieristi- Finiti i lavori di ristrutturazione,
ca nautica. In pratica la zona ampliamento e messa in sicurezza
Dovrebbero partire a set- dovrebbe accogliere la delo- del “curvone” di via Calenda che
tembre i lavori per la realiz- calizzazione delle attività le- precede il viadotto d’accesso all’o-
zazione del Pip (Piano di in- gate alla nautica smantellate spedale “Da Procida”. Ieri mattina
sediamento produttivo) “can- per fare spazio alla nascente il sindaco Vincenzo De Luca ha
tieristica nautica” Capitolo piazza della Libertà e a tutti inaugurato il tratto di strada che ha
di San Matteo. Venerdì scor- quegli investimenti da parte finalmente acquisito un volto nuovo
so l’appalto, che prevede le di privati che intendono lega- dopo anni di lamentele dei residenti
opere infrastrutturali per la re la propria attività alla nau- che chiedevano un allargamento
realizzazione di 21 lotti indu- tica da diporto; in particolare della carreg-
striali su un’area di circa rimessaggi per il ricovero giata in un
100mila mq, è stato aggiudi- delle imbarcazioni. punto decisa-
cato, con la procedura di of- L’area, nel febbraio del mente criti-
ferta economicamente più 2009, fu anche oggetto delle co: «Più di
vantaggiosa, ad un consorzio attenzioni della Soprinten- quello che ab-
d’imprese a cui fa capo la dit- denza archeologica quando, biamo fatto
ta “Sacco Giovanni srl” che durante i sondaggi preventi- non possia-
ha vinto proponendo un ri- vi, furono individuati, ad una mo fare –
basso del 24 per cento su un trentina di centimetri sotto il commenta il
importo complessivo di circa suolo, strutture di un inse- sindaco – a
7milioni di euro. diamento piuttosto vasto. I meno che non
L’inizio dei lavori, era mol- tecnici del Comune, in quella spostiamo i
to atteso in città, soprattutto occasione, si affrettarono a palazzi». De
da quelle società che opera- l’impresa Sacco sta realiz- nuovi posti barca destinati spiegare che il ritrovamento Luca, ha anche anticipato i prossi-
vano nell’area, “ripulita” zando nel restyling di corso L’area dei alla nautica da diporto. La non insisteva sull’intera area mi, piccoli, interventi nel quartiere
dalle ruspe, di Santa Teresa. Vittorio Emanuele. Il Pip fa ritrovamenti delibera era stata approvata Pip, ma solo nella zona che fa - tra questi, i box interrati vicino
A partecipare alla gara, circa parte dell’ampio piano di in- archeologici nel luglio del 2008, facendo ri- riferimento a “Torre Picenti- alla chiesa di San Gaetano - oltre
una trentina di imprese, ma vestimenti che l’amministra- ferimento ad una delibera del na”. alla futura rampa pedonale che pre-
solo nove avevano i requisiti zione comunale ha presenta- 2003 con la Si pensava ad un antico sto collegherà il tratto di strada al-
richiesti. Tra gli interventi to qualche tempo fa e rappre- quale il Co- porto romano ma poi, la stes- largato alla sua parallela sottostan-
migliorativi, l’offerta presen-
tata prevede un impianto fo-
senta l’area nella quale sa-
ranno allocate tutte le atti-
L’area ospiterà mune di Sa-
lerno aveva
sa sovrintendente Maria Lui-
sa Nava, si affrettò a sminui-
te: «E’ stato uno di quegli interventi
che partono semplici e si complica-
tovoltaico (pannelli solari) vità di cantieristica e rimes- anche le imprese approvato la re il ritrovamento. Quindi no - ha infine affermato il primo cit-
per il risparmio energetico e saggio per la nautica da di- variante al- nessuna variante al progetto tadino per giustificare il ritardo con
un particolare cavedio di ser- porto. “sfrattate” da S.Teresa l’allora Piano originale - che prevede anche cui la strada è stata riconsegnata
vizi (una sorta di canale nel La zona si trova legger- regolatore ge- il miglioramento della viabi- alla cittadinanza - abbiamo infatti
quale si concentrano tutti i mente più avanti dell’area nerale indivi- lità -. I lavori dovrebbero par- dovuto costruire in extremis un
servizi sotto traccia dai cavi dove sorgerà il nuovo porto duando, appunto in località tire a settembre la consegna, muro di contenimento che ha allun-
per la corrente elettrica alle Marina d’Arechi, un polo tu- Capitolo San Matteo (vicino entro il 2013. gato i tempi». (fi.lo.)
fibre ottiche), lo stesso che ristico che ospiterà mille al Villaggio del Sole), un’area © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Il fronte della difesa del


paesaggio della provincia di
Crescent, associazioni mobilitate LA STRUTTURA

Riapre il centro
Salerno si schiera compatto Tantissimi i gruppi all’incontro promosso dal comitato
contro il progetto dell’archi-
tetto spagnolo Ricardo Buonomo: «Leggo una deriva dell’opinione pubblica» balneare Vigor
Bofill. Al Crescent, l’edificio
semicircolare destinato a in- ed è incarnata dal ricorso La storia del Crescent saler- Verrà inaugurato que-
corniciare la costruenda presentato al Tar di Salerno nitano è finita anche nel li- sta sera (ore 19.30) il Cen-
piazza Libertà, va ricono- da Italia Nostra, prossima bro inchiesta “La Colata - il tro Balneare Vigor. La sto-
sciuto il merito di avere ri- udienza fissata per domani. partito del cemento che sta rica struttura salernitana
compattato l’azione delle as- Uno dei La seconda punta a ristabili- cancellando l’Italia e il suo di via Salvator Allende
sociazioni ambientaliste. manifesti re il diritto dei cittadini di futuro”, edito da Chiarelette- sarà gestita da Salerno So-
Ieri mattina, all’incontro del comitato esprimersi attraverso il refe- re e scritto a più mani dai lidale, presieduta dall’av-
promosso dal Comitato No- “No rendum consultivo. L’istituto giornalisti Andrea Garibal- vocato Mena Arcieri.
Crescent presso il punto Ei- Crescent” referendario, previsto dal- di, Marco Preve, Antonio Completamente ristruttu-
naudi, erano presenti rappre- l’articolo 54 dello Statuto co- Massari, Giuseppe Selvag- rata, con piscine, spoglia-
sentanti di Legambiente, Ita- munale, resta inapplicabile, giulo e Ferruccio Sansa. toi, bar e laboratori, con
lia Nostra, Movimento Stop poiché a distanza di 20 anni Michele Buonomo, re- particolare attenzione
al Consumo di Territorio, Co- le amministrazioni che si sponsabile Legambiente, sin- alle esigenze delle perso-
mitato Fronte di Mare, Movi- sono succedute non ne hanno tetizza così la realtà del No- ne diversamente abili –
mento Difesa del Cittadino, mai approvato il regolamen- Crescent: «Sono pezzi della sarà posizionato un eleva-
Comitato Costa, Assoutenti, case nonostante la diminu- stessa Valencia di Bofill, ma to attuativo. Per effetto del ri- società civile impegnata che tore nella piscina più pic-
Adiconsum, Fare Verde, as- zione della popolazione. «Un che viene riproposta a Saler- corso presentato dal Comita- si saldano tra loro contro cola per aiutare a fare il
sociazioni Ardicola e l’Ipote- modello anacronistico alme- no come simbolo di progres- to No-Crescent, lo scorso 16 un’opera fuori dal tempo. In bagno in sicurezza anche
nusa. Ranghi serrati per con- no quanto la tipologia del so». L’opposizione alla co- giugno il Tar ha ingiunto al questa vicenda leggo una de- alle persone con difficoltà
trastare il modello di svilup- Crescent – racconta Pierluigi struzione dell’opera insiste Comune di procedere a stila- riva dell’emarginazione del- motorie – e verso i bambi-
po continuo, in base al quale Morena – tipologia rifiutata su due direttrici. La prima si re il regolamento. La prossi- l’opinione pubblica». ni.
si continuano a costruire in altre città europee, come la rifà alla difesa del territorio ma udienza si terrà l’8 luglio. Anna Maria Giaquinto
LA CITTA’ SALERNO MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 15

Scatta la stangata sulla Tarsu


Quattro rate da luglio a gennaio. Proroga del condono per le multe
La stangata scatta ufficialmente conda del tipo di utenza e, per L’OPPOSIZIONE
oggi, quando il consiglio comuna- quelle domestiche, in base al nu-
le approva la variazione del bilan-
cio 2010 e, con esso, l’aumento del-
la tassa sui rifiuti deliberato dalla
mero dei componenti familiari
(vedi tabella affianco). Il 31 luglio,
con un mese di ritardo rispetto ai
«I conti non tornano
giunta. Un rincaro medio del ven-
ticinque per cento, che vara a se-
tempi preventivati, dovrà essere
pagata la prima rata. Andremo in Procura»
Ne sono previste quattro, e Per l’opposizione consiliare i conti
LE NUOVE TARIFFE per saldare il totale ci sarà non tornano. Roberto Celano, consi-
tempo sino alla fine di gen- gliere comunale del Pdl e presidente
Utenze domestiche di residenti naio. Nonostante il ritardo, il della società provinciale Ecoambien-
Famiglie di 1 componente: 2,37 euro a Comune mantiene l’interval- te, accusa il Comune di cattiva gestio-
metro quadro, più 38 euro di pertinenza lo di due mesi tra i pagamen- ne e conti falsati. Non solo. Annuncia
del Comune e 12 euro per la Provincia. ti, fissandoli a 31 luglio, 30 che il gruppo presenterà denunce alla
Famiglie di 2 componenti: 2,43 euro a settembre, 30 novembre e 31 Procura e alla Corte dei Conti e segna-
metro quadro, più 68,41 per il Comune e gennaio. «Non più di un mese lerà la vicenda anche al Ministero del-
21,6 per la Provincia. e mezzo fa la Provincia ci ha l’ambiente. A non quadrare, secondo
Famiglie di 3 componenti: 2,51 euro a comunicato le quote di sua la minoranza, è già il totale dei costi
metro quadro, più 87,41 per il Comune e competenze, abbiamo avuto preventivati per raccolta e smaltimen-
27,59 per la Provincia. bisogno dei tempi tecnici per to, salito dai ventotto milioni dello
Famiglie di 4 componenti: 2,57 euro a emettere i ruoli - spiega l’as- scorso anno agli attuali trentotto. «Se-
metro quadro, più 114,01 per il Comune e sessore al bilancio, Franco condo il Comune gli aumenti sono tut-
35,99 per la Provincia. Picarone - Comunque la leg- ti dovuti all’applicazione della nuova
Famiglie di 5 componenti: 2,67 euro a ge ci dava tempo sino a set- legge - dichiara Celano - In realtà
metro quadro, più 136,81 per il Comune e tembre». L’importo che i sa- mancano all’appello tre milioni e
43,19 per la Provincia. lernitani vedranno stampato riazione di bilancio, anche che Equitalia ha fatto sapere 700mila euro, che non trovano alcuna
Famiglie di 6 o più componenti: 2,77 euro sui bollettini si compone di una proroga per il condono che tremila lettere di avviso spiegazione
a metro quadro, più 155,81 per il Comune e tre voci: una è il frutto della sulle contravvenzioni strada- (in cui si invitava alla proce- se non nella
49,19 per la Provincia. moltiplicazione dell’aliquota li. Il provvedimento riguarda dura agevolata) sono tornate cattiva ge-
Utenze domestiche di non residenti per i metri quadri; le altre le multe comminate entro il indietro. Il Comune ha quin- stione attuata
Fino a 40 mq: 3,63 euro a metro quadro, due sono legate al quantitati- 31 dicembre del 2004, già di deciso di concedere un ul- dal Comune e
più 38 euro per il Comune e 12 per la Pro- vo di rifiuti che si presume iscritte a ruolo o oggetto di teriore tempo per le notifi- dalla sua par-
vincia. sarà prodotto e, per questo, un’ingiunzione di pagamen- che, allungando a novembre tecipata Sa-
Da 41 a 70 mq: 3,45 euro a metro quadro, aumentano in proporzione al to. Chi aderisce alla procedu- la scadenza per i pagamenti. lerno Pulita».
più 68,41 al Comune e 21,6 alla Provincia. numero dei componenti fa- ra agevolata paga l’importo Dalle prima rate, incassate a A riprova,
Da 71 a 90 mq: 3,72 euro a metro quadro, miliari e, nel caso di attività minimo della sanzione pecu- maggio, sono arrivati quasi mostra il car-
più 87,41 al Comune e 27,59 alla Provincia. commerciali, variano a se- niaria prevista per l’infrazio- 800mila euro. Nuovi introiti teggio tra
Da 91 a 110 mq: 3,84 euro a metro quadro, conda della tipologia. Di que- ne, senza mora e interessi, e si attendono pure dalla tassa questa so-
più 114,01 al Comune e 35,99 per la Provin- ste ultime due quote, una en- con le sole aggiunte delle spe- per pubblicità e affissioni, cietà e la Ge-
cia. tra nel bilancio del Comune se di procedimento e notifica con un ampliamento della su- sco, che aveva
Oltre 110 mq: 4,09 euro a metro quadro, mentre l’altra finisce nelle e di un aggio per l’agente ri- perficie utilizzabile che sarà proposto per


più 136,81 per il Comune e 43,19 per la Pro- casse della Provincia. scossore, pari al quattro per anch’esso discussa in consi-
Roberto Celano lo smaltimen-
vincia. Il consiglio comunale di cento delle somme dovute. La glio. (c.d.m.) Comune colpevole to dell’umido
oggi approverà, oltre alla va- proroga è stata decisa dopo un costo tra i
© RIPRODUZIONE RISERVATA
di cattiva gestione 100 e i 147
Con i debiti che ha euro a tonnel-
late. «Salerno
Pdl, è scontro sul coordinamento L’ELEZIONE
Scuderi segretario
siamo già al dissesto
Il consuntivo è falsato
Pulita ha ri-
fiutato l’of-
ferta, e sta
Sarno e Motta attaccano: «Violato lo statuto e la libertà del partito» continuando
Ma Russo replica: «Abbiamo avuto la ratifica dei vertici nazionali» del Partito Socialista a pagare 175
euro a tonnellata. Forse perché in Ge-
sco partecipano i consorzi commissa-
Nuovi nomi e nuovo scon- me transitorie dello statuto: stano i profili di illegittimità, Antonello Scuderi, avvocato di riati dalla Provincia?».
tro per il coordinamento pro- «Un coordinamento ratifica- tanto che preannunciano Agropoli, è il nuovo segretario provin- «Celano non sa fare i conti e glielo
vinciale del Pdl. A sollevare to dai vertici nazionali c’era una pioggia di ricorsi. So- ciale del Partito Socialista. Scuderi è dimostrerò in consiglio. Tutti gli au-
il caso sono Michele Sarno e già, non può essere sostituito prattutto resta il problema stato eletto sabato pomeriggio, al ter- menti sono dovuti solo all’applicazio-
Gerardo Motta, referente di se non dopo il congresso». politico: «Mi chiedo perché mine di una conferenza organizzativa ne della legge nazionale» replica l’as-
Gianfranco Fini il primo, Per questo chiamano in cau- alcuni sono stati esclusi- e programmatica riunita al Grand ho- sessore al bilancio, Franco Picarone.
ex cirielliano il secondo. Ri- sa il coordinatore regionale commenta Sarno - forse per- tel Salerno. L’elezione è avvenuta per Per l’opposizione non è così neanche
levano che nell’esecutivo Nicola Cosentino, a cui si ché hanno posizioni diverse acclamazione, su proposta del consi- sul capitolo dello spazzamento, che
sono scomparsi gli esponenti chiedono «atti consequenzia- all’interno del partito? Io vo- gliere regionale Gennaro Mucciolo. fino all’anno scorso era stralciato dal-
dell’area del ministro Carfa- li», e annunciano un ricorso glio che sia applicato il primo Militante di lungo corso, Scuderi è la partita della tarsu. «Era una viola-
gna e non figurano finiani: ai vertici nazionali. articolo del nostro statuto, già membro della direzione nazionale zione, perché già allora i tre milioni di
«E’ un coordinamento a una «Il partito nazionale si è quello che fonda il Pdl sul del partito. «Ringrazio i compagni - ha costo annuo dovevano essere pagati
sola voce - sottolinea Sarno - già pronunciato a favore» re- principio della libertà. In dichiarato - per la fiducia riposta nella con la tassa e non con altre entrate -
Eppure il Pdl deve essere la plica il coordinatore provin- questo partito chiedo di esse- mia persona per un incarico sicura- spiega Celano - Il Comune lo fa adesso
casa di tutti, non la caserma ciale Antonio Russo, e mo- re libero, di poter fare politi- mente difficile ed altrettanto impor- solo perché ha scoperto di non avere
di qualcuno». Il riferimento è stra un documento di ratifica ca senza che conti di chi sono tante per il rilancio del partito ed in più un soldo». Per l’esponente del Pdl
al presidente della Provincia, con le forme dei tre coordina- amico». Nel mirino, oltre a genere per compulsare l’intero centro- le casse comunali sono al collasso: «Il
Edmondo Cirielli, ma il ri- tori nazionali (Bondi, La Cirielli, c’è Antonio Russo: sinistra ad una politica più concreta consuntivo che presentano in consi-
lievo non è solo politico. Se- Russa, Verdini). Il nuovo «Strano che sull’esecutivo sui contenuti e più attenta alle ragioni glio è falso, perché non tiene conto dei
condo Sarno e Motta la nomi- esecutivo, inoltre, è stato in- abbia cambiato idea subito del territorio, in grado di combattere tanti debiti con gli enti. Solo con quel-
na dell’organismo è illegitti- serito sul sito internet del dopo la nomina ad assessore l’arroganza che la destra sta continua- li del settore rifiuti, possiamo dire di
ma perché violerebbe le nor- partito. Per i contestatori re- provinciale». (c.d.m.) mente manifestando». essere già al dissesto».
16 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 SALERNO LA CITTA’

L’associazione “Salerno- Dalla “Salerno-Haiti” una nuova iniziativa di solidarietà sede del Soccorso Amico
Haiti”, dopo essere riuscita a dove, a partire da metà otto-
portare il suo contributo sia
medico-sanitario che struttu-
rale nel cuore ferito dei Ca-
raibi, è pronta a riproporre il
Medici e sanitari per l’India bre, arriveranno uomini e
donne indiani che seguiran-
no corsi di formazione per of-
frire poi le competenze nella
suo modello solidale, basato Marcegaglia e la fondazione medico sanitarie nel loro “Casa del bambino”, all’in-
soprattutto sulla formazione Fondiaria Sai, presto verrà paese hanno richiamato l’at- terno del villaggio di Vana-
di figure professionali quali terminata una clinica chi- tenzione delle due fondazioni prastha. Promotori dell’ini-
infermieri e operatori socio- rurgica. Le professionalità e che hanno deciso di scegliere ziativa Giuseppe Riitano e
sanitari, anche in India. le competenze salernitane, il “modello Salerno” per es- Giovanni Ricco, anime della
Per la precisione all’inter- che nel biennio 2008-09 si sere supportate nel loro pro- “Salerno-Haiti” che lavore-
no del villaggio di Vanapra- sono unite per ospitare e for- getto a favore dei bambini in- ranno in collaborazione con
stha dove, grazie all’interes- mare personale haitiano in diani di Beringai. E’ nata la struttura diretta da Pippo
se di due grandi organizza- modo da essere poi in grado così l’iniziativa “Insieme per Satriano e con l’organizza-
zioni italiane, la fondazione di fronteggiare le emergenze l’India”, presentata ieri nella zione indiana di Padre Sibi.

Dalle 9.30 un corteo di ambulanze percorrerà le strade cittadine per denunciare presunti comportamenti illeciti

Servizio 118,associazioni contro l’Asl


Nel mirino l’affidamento diretto di alcune postazioni da parte di De Angelis
Una colonna di ambulanze
del servizio 118 sfileranno DA PROCIDA
questa mattina, dalle ore
9.30, in segno di protesta, dal-
lo stadio “Arechi” alla sede
«La dirigenza
dell’Asl di via Nizza, per de-
nunciare «l’illegittimo e ille- va destituita»
cito comportamento dei diri-
genti dell’azienda sanitaria Sindacati e delegati del
locale». presidio ospedaliero “da
Le associazioni di volonta- Procida” sul piede di guer-
riato aderenti al servizio 118 ra. Stamattina, alle ore
dell’intera provincia di Sa- 9.30, davanti alla sede del-
lerno terranno poi una confe- la struttura, vi sarà un sit-
renza stampa per spiegare i in per denunciare ai verti-
motivi della clamorosa prote- ci dell’Asl Salerno «la pre-
sta e le successive azioni che potenza e la tracotanza
verranno intraprese. A scate- che continua a regnare
nare la protesta, si legge di nel presidio da parte del
una nota, la notizia che «il Protesta degli operatori del servizio emergenza direttore sanitario e am-
commissario straordinario ministrativo che ledono i
dell’Asl di Salerno Fernando impone il previo esperimen- Il comitato spontaneo degli diritti fondamentali dei
De Angelis, già in proroga- to di una gara, ma contravve- operatori del servizio 118 lavoratori». In particolare
tio ed ormai in scadenza di nendo altresì alle proprie chiede che sia attuata «la par vi è la questione degli ora-
mandato, avrebbe proceduto precedenti determinazioni, condicio tra le medesime as- ri di lavoro, «e di turni di
all’affidamento diretto delle volte al perfezionamento di sociazioni, vista l’inspiegabi- servizio che non garanti-
postazioni per il potenzia- una procedura comparativa le proroga delle convenzioni scono neanche il riposo
mento estivo del servizio alla per l’affidamento del servizio alle sole rientranti nelle di- che per legge spetta a chi
sola Croce Rossa italiana - a tutte le associazioni di vo- sciolte Asl Salerno 1 e Saler- smonta da un turno di do-
Comitato provinciale di Sa- lontariato del servizio 118, no 3 e non anche in quelle dici ore continue nottur-
lerno - al costo aggiuntivo di anche in ottemperanza alle rientranti nella Sa2». ne». I sindacati denuncia-
387mila euro, per i soli mesi sollecitazioni pervenute al- I volontari hanno annun- no lo «smantellamento del
di luglio e agosto». Derogan- l’azienda sanitaria locale dal- ciato anche l’avvio di altre presidio», e chiedono la
do, per le associazioni, «non l’Autorità per la vigilanza sui azioni di mobilitazione, oltre destituzione dall’incarico
solo alla regola dell’evidenza contratti pubblici di lavori, alla protesta prevista oggi. dell’attuale dirigenza.
pubblica, che imponeva ed servizi e forniture». © RIPRODUZIONE RISERVATA

Un corridoio di strada di
appena cinquanta metri. E lo
spazio che separa la casa cir-
condariale di Salerno dalla
strada provinciale Giffoni-
«Carcere, non ci sono più soldi»
Fuorni. Pochi per chi è fuori.
Tanti per chi è dentro. Un E due giorni fa un altro detenuto ha tentato il suicidio
corridoio che significa una
nuova vita dopo lo sconto del- vraffollamento - dice - il pro- vincia ci dicano la verità. Ci
la pena. Ma, spesso, fuori non blema è un altro: i detenuti dicano - ha affermato Cittadi-
c’è nulla. Dentro invece, la stanno venti ore chiusi in cel- no - se per noi e i nostri figli
vita è insopportabile. Il car- la. E questa non è vita». le scelte sono la galera, l’emi-
cere di Fuorni, ospita poco Il suo sfogo lo ha raccolto il grazione, la droga, la depres-
più di 500 detenuti. Sulla car- consigliere regionale del Pd, sione o il suicidio».
ta ne dovrebbe ospitare 280. Corrado Gabriele, che ieri E l’altro giorno un detenu-
Attualmente ci sono otto de- ha visitato la struttura carce- to 28enne ha ingoiato una la-
tenuti per cella. Una situazio- raria. Gabriele ha raccolto metta. Voleva uccidersi, ora è
ne insostenibile che gli stessi anche le testimonianze di al- ricoverato nella sezione dete-
carcerati denunciano da cuni detenuti. C’è il proble- nuti dell’ospedale. «Non ce la
mesi. L’altro ieri è terminato ma del vitto che è «troppo facevo più a stare nel reparto
la rivolta della battitura delle poco». Ieri mattina davanti dei tossicodipendenti - ha
pentole. Ma resta la rabbia. ai cancelli del carcere il sit-in detto. Lì non si vive, eravamo
E’ quella del direttore della del movimento di lotta dei in troppi. Volevo essere tra-
struttura, Alfredo Stendar- corsisti salernitani guidati sferito. Non lo hanno fatto e
do. «Qui non ci sono soldi per da Franz Cittadino. «Il Pre- ho tentato di ammazzarmi».
fare nulla. Più che il so- Alfredo Stendardo fetto e il Presidente della Pro- Mattia A. Carpinelli

IN VATICANO rità e stimolo di fortezza, af-


finché nel giorno della venu-
Moretti riceve il “pallio” dal Papa ta e della rivelazione di Dio e
del principe dei pastori Gesù
Cristo, possiate ottenere, con
Si è tenuta ieri nella Basili- vo della diocesi di Salerno, il gregge a voi affidato, la ve-
ca vaticana l’importante Campagna e Acerno che si ste dell’immortalità e della
messa presieduta da Bene- insedierà il prossimo 12 set- gloria», ha detto il Pontefice
detto XVI nella solennità dei tembre. durante l’imposizione.
santi Pietro e Paolo, patroni Nutrita anche la rappre- Citando l’apostolo Paolo ha
della città di Roma. Occasio- sentanza della chiesa saler- fatto poi cenno, nell’omelia,
ne nella quale con il Papa nitana che è voluta essere «ad alcuni problemi di divi-
hanno concelebrano i 38 arci- presente all’importante ceri- sioni, di incoerenze, di infe-
vescovi metropoliti ai quali il monia a Città del Vaticano. deltà al Vangelo che minac-
Pontefice ha imposto il “pal- Il pallio è una stola costi- ciano seriamente la Chiesa»,
lio”, simbolo della potestà ve- tuita da una fascia di lana e anche agli «atteggiamenti
scovile esercitata in comu- bianca su cui spiccano sei negativi che appartengono al
nione con la Chiesa di Roma. croci di seta nera: «Sia per mondo e che possono conta-
E tra i 4 nuovi metropoliti voi simbolo di unità e segno giare la comunità cristiana:
italiani c’era anche Luigi di comunione con la Sede egoismo, vanità, orgoglio, at-
Un momento della cerimonia Moretti, il nuovo arcivesco- apostolica; sia vincolo di ca- taccamento al denaro».
LA CITTA’ SALERNO Economia MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 17

Budget ancora poveri, ma i salernitani non si privano del consueto relax estivo

La crisi non frena le vacanze


Soggiorni ridotti e occhio alla spesa, ma pochi rinunciano
Più di una famiglia su 10 dovrà tagliare
del tutto le vacanze, in controtendenza ri-
spetto alla spesa media che torna a salire
ai livelli del 2008 e si attesta a 1.022 euro
rispetto ai precedenti 946 euro del 2009.
Luglio e agosto come al solito fanno il pie-
no di vacanzieri.

La tendenza è chiara. Po-


chi - due famiglie su dieci - ri-
marranno a casa, ma non
sempre per motivi economi-
ci. Spesso per problemi di sa-
lute o di organizzazione fami- Solo
liare o di lavoro. Per il resto due famiglie
la stragrande maggioranza su dieci
di salernitani proverà a rita- rimarranno
gliarsi almeno qualche gior- a casa servizi a cura di
no di relax, possibilmente al Nonostante
mare anche se cresce la do- la crisi
manda per la campagna ed i i salernitani
monti. Gran lavoro di preno- non
tazioni in alberghi, agrituri- rinunciano
smi, campeggi e villaggi turi- alla pausa
stici. estiva
Periodi molto brevi - anche La pagina di Economia tornerà a settembre
solo due o tre notti - e soprat-
tutto molta attenzione alle
spese accessorie. Tra le solu- al Mezzogiorno ed alla Cam- un 21 per cento che non si 1022 euro dai precedenti 946 me, percorsi culturali, men- re” è anche la possibilità di
zioni preferite la casa di ami- pania: in questo caso il costo muoverà da casa), 1,5 in più euro del 2009». Luglio e ago- tre perde terreno la campa- passeggiate, di visite cultura-
ci o di parenti o la seconda potenziale per nucleo fami- dell’anno scorso». Cala di 2 sto come al solito fanno il pie- gna (dal 7 al 3 percento)». E’ li, di un po’ di divertimento».
casa, anche se distante dalle liare (quattro persone) scen- giorni, invece, la permanen- no di vacanzieri con il 92 per ben presente «l’attenzione al Dove andare in vacanza?
spiagge. Insomma, è una va- de al di sotto della media na- za media fuori casa rispetto cento, mentre settembre con- costo della vacanza» che sale «Sette su 10 passeranno le fe-
canza al risparmio, anche zionale con quel che ne con- al 2008 (da 14 a 12) e quasi 2 quista un buon 17. Cambiano dal 39 al 43 per cento «come rie in Italia. Il 51 percento
perché i budget medi sono ri- segue a livello di offerta com- milioni dichiarano di volersi le abitudini: «se il mare appa- causa prima della rinuncia a trascorrerà le ferie in una re-
saliti fino a diventare proibi- patibile. limitare ad una gita “fuori re in costante declino dal 73 partire». Segue «la necessità gione diversa da quella di re-
tivi per una famiglia di quat- Secondo un sondaggio porta” di 2-3 giorni. «Più di percento del 2006 al 47 per- di lavorare (dall’11 del 2009 al sidenza. In cima alle prefe-
tro persone. Il quadro è com- Confesercenti-Swg a livello una famiglia su 10 - spiega cento del 2010, ciò avviene 15 percento)». Ma che cosa renze c’è la Toscana, poi - ap-
plessivamente in linea con le nazionale «anche se nel por- l’indagine - dovrà tagliare del per una maggiore diversifi- cercano i vacanzieri? «Si paiate - Emilia Romagna, Pu-
analisi elaborate a livello na- tafoglio degli italiani domina tutto le vacanze, in contro- cazione delle vacanze fra rafforza la voglia di riposo glia e Sicilia. Seguite dalla
zionale, ma, naturalmente, è la parola prudenza, saranno tendenza rispetto alla spesa montagna (in aumento dal 12 che cavalca lo stress accumu- prima regione tutta montana
la spesa media che si riduce in 39 milioni a partire que- media che torna a salire ai li- al 16 per cento), vacanze ver- lato in questi mesi difficili. che è il Trentino Alto Adige».
quando si restringe il campo st’anno (il 79 per cento contro velli del 2008 e si attesta a di (dal 7 all’8 percento), ter- Un buon motivo per “stacca- © RIPRODUZIONE RISERVATA

I TREND

Alimentazione Il gelato? Meglio se è artigianale


e stili di vita Aumentano i punti vendita e cresce la spesa familiare
E’ di moda il gelato artigia- da gli ingredienti per gelate- scarpone, melone lombardo e
nale. In provincia di Salerno ria. «Geograficamente - spie- riso latte, presentato in occa-
si registra un aumento della ga Coldiretti - i consumi si sione della giornata mondia-
domanda e di conseguenza si concentrano soprattutto nel- le dell’ambiente, che, utilizza
assiste al ritorno in grande le regioni del Nord (54 per ingredienti che non devono
stile del prodotto non confe- cento), seguite dal Mezzo- percorrere lunghe distanze
zionato. giorno (28 per cento) e dal prima di arrivare sul cono,
Il fenomeno è collegato al- Centro Italia (18 per cento)». riducendo le emissioni di gas
l’affermarsi di stili di vita e «Tra i 600 gusti disponibili ad effetto serra e utilizzando
di modelli di alimentazione nelle oltre 36mila gelaterie prodotti locali, freschi e di
che pongono grande attenzio- presenti in Italia - continua stagione».
ne agli ingredienti ed alle Coldiretti - sono ancora i gu- L’Adoc (associazione na-
modalità di conservazione. sti più “classici” (cioccolato, zionale per la difesa e l’o-
La tendenza è in linea con nocciola, limone, fragola, rientamento dei consumato-
quanto accade a livello nazio- compagnato dal continuo au- crema e stracciatella) quelli tra i quali il Bergamotto, il ri) segnala, però, che questa
nale: la spesa complessiva in mento del numero delle gela- maggiormente preferiti a vino Recioto o il pistacchio di estate un cono arrivare a co-
questo segmento di mercato terie artigiane che ha svilup- danno dei cosiddetti gusti ar- Bronte». Novità, quindi, in Sempre stare circa il 4 per cento in
è pari a circa 2 miliardi di pato un tasso di crescita, dal tificiali». Da notare, inoltre, continuazione per catturare più richiesto più rispetto al 2009, mentre
euro per acquisti di gelati in- 2004 al 2009, del 10,9 per cen- Una «la presenza sempre più rile- l’ attenzione della clientela. il gelato per una coppa di gelato al ta-
dustriali e artigianali (Fonte to. A ciò si aggiunge un fattu- gelateria vante di varietà di gelato le- L’ultima novità? «Il primo ge- artigianale volino di un bar si potranno
Coldiretti), circa 82 euro a fa- rato annuo di circa 250 milio- gate alla stagione o a prodotti lato Made in Italy a chilome- spendere anche 12 euro.
miglia. Il trend positivo è ac- ni di euro per quanto riguar- caratteristici del territorio, tri zero a base di polenta, ma- © RIPRODUZIONE RISERVATA

In difficoltà la grande distribuzione le cui vendite, complessivamente, subiscono un calo dell’1,7 per cento
E’ stagnazione per le vendi-
te al dettaglio in Italia. Gli ul-
timi dati pubblicati dall’Istat,
Negozi specializzati in “controtendenza” un indice negativo sia nel ri-
ferimento annuale (meno 2
per cento) sia in quello relati-
relativi al mese di aprile serva una diminuzione delle prodotti non alimentari. vo ai primi quadrimestri
scorso, evidenziano, un po’ a vendite di prodotti alimenta- Sono gli ipermercati, tra le (meno 0,7 per cento).
sorpresa, un nuovo calo del- ri dello 0,7 per cento e dei pro- tipologie di imprese della Discorso diverso per i pro-
l’indice destagionalizzato del dotti non alimentari dello 0,1 grande distribuzione, a regi- dotti non alimentari, in cre-
valore delle vendite al detta- per cento, con i primi che, ri- L’interno strare i dati più negativi con scita dello 0,2 per cento su
glio dello 0,3 per cento rispet- spetto al pari periodo del- di un l’indice delle vendite in di- aprile 2009 e dello 0,1 per cen-
to al mese precedente e dello l’anno precedente, scendono market scesa del 3,2 per cento annuo to sul primo quadrimestre
0,5 per cento (indice grezzo) del 2 per cento, mentre i se- e dello 0,3 per cento nel primo 2009. Tra di essi spicca il dato
su aprile 2009. condi fanno segnare un leg- quadrimestre 2010 rispetto relativo alla crescita dell’in-
Le attese degli analisti in- gero aumento dello 0,2 per allo stesso periodo del 2009. dice tendenziale nel gruppo
dicavano, invece, rispettiva- cento. Analizzando il dato di Buone notizie, invece, per “Altri prodotti” (gioiellerie,
mente un calo dello 0,1 per aprile 2010 rispetto al corri- gli esercizi specializzati che orologerie), che fa segnare
cento e un incremento del 2,1 spondente mese del 2009 rela- fanno segnare, rispettiva- un incremento dell’1,4 per
per cento, considerando an- tivamente alla forma distri- mente, aumenti dell’indice cento, mentre, con riferimen-
che il buon dato registrato butiva, si evidenzia la forte dite nelle imprese operanti (meno 0,7 per cento), mentre vendite dello 0,5 e del 2,6 per to al dato tendenziale relativo
nel mese di marzo, quando le difficoltà della grande distri- su piccole superfici. In parti- per le imprese operanti su cento. Nella divisione delle al primo quadrimestre, è il
vendite al dettaglio erano buzione le cui vendite, com- colare nella grande distribu- piccole superfici sono dimi- vendite per tipologie (ali- gruppo “Supporti magnetici,
cresciute del 2,9 per cento su plessivamente, subiscono un zione le vendite hanno subito nuite le vendite di prodotti mentari e non alimentari) si strumenti musicali” a regi-
base annua e dello 0,5 per calo dell’1,7 per cento a fron- cali sia per i prodotti alimen- alimentari (meno 0,7 per cen- conferma il trend negativo strare il maggiore incremen-
cento sul mese precedente. In te di un leggero aumento tari (meno 2,8 per cento), sia to), ma si sono incrementate delle vendite di prodotti per to (più 3,2 per cento).
termini congiunturali si os- (più 0,3 per cento) delle ven- per i prodotti non alimentari dello 0,7 per cento quelle di l’alimentazione che segnano © RIPRODUZIONE RISERVATA
18 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 SALERNO Rubriche LA CITTA’

INQUILINI LAVORO
di Liborio De Simone* In arrivo una nuova tassa sulla casa mia e alla ripresa dell’edili-
zia. A sostegno di queste ini-
Sette assunzioni
La discussione sul decreto
legge numero 78 tra le varie Serve un piano straordinario sugli alloggi ziative ci vorrebbe una mobi-
litazione degli interessati. Si all’Asl di Salerno
tasse si pone anche il proble- ha l’impressione che tutto
ma di una tassa sulla casa. perdita dei posti di lavoro ha mo stare con le mani in quello che succede scivoli Ultime ore utili per rispondere al-
Dovrebbe trattarsi di una fatto lievitare gli sfratti per mano. La settimana scorso sulla pelle degli interessati, l’avviso pubblico emesso dall’Asl Sa-
nuova ICI mascherata che do- morosità. Tante famiglie, ho parlato della ingiustifica- che sono ormai rassegnati. lerno per la selezione di 7 incarichi di
vrebbe chiamarsi IMU. Anco- non per loro colpa, non sono ta sospensione dell’erogazio- Non è così! collaborazione coordinata e continua-
ra una volta saranno i lavora- in grado di pagare i fitti. Per ne dei contributi alloggiativi Bisogna far sentire con for- tiva per un anno finalizzati ad attività
tori e i più deboli a pagare, vi- questo avevamo chiesto un da parte della nostra regione. za e passione la propria voce. di screening oncologico. Requisiti: lau-
sto che le tasse sui grandi pa- intervento a favore della mo- Si tratta di una decisone ar- Le forze politiche vanno sol- rea in sociologia (2 posti), laurea in bio-
trimoni immobiliari non rosità cosiddetta “incolpevo- bitraria e incomprensibile, lecitate e interessate. Sulle logia (2 posti), diploma di scuola media
sono state mai annullate. Si le”, ma nulla fino ad ora è sta- che appesantisce lo stato di sin gole questioni il grado di secondaria (3 posti). Richiesta espe-
tratta, perciò, di dare un con- to fatto, e l’ulteriore taglio disagio per chi aspetti da interessamento è diretta- rienza professionale o di lavoro nelle
tentino ai comuni italiani dei fondi ai comuni produrrà anni questi soldi. mente proporzionale alla attività specifiche degli screening on-
che hanno molto protestato il definitivo esaurirsi delle Sarebbe opportuno, perciò pressione che i cittadini sono cologici. Le domande vanno inviate al
per i tagli effettuati dalla ma- iniziative comunali che si utilizzare tutti i fondi dispo- in grado di esercitare. Il caso seguente indirizzo: ASL Salerno - Dire-
novra economica decisa dal erano prodotto. nibili. In secondo luogo adot- di Pomigliano è emblemati- zione sanitaria aziendale - Selezione
ministro Tremonti. Le Regioni. che pure hanno tare immediatamente un pia- co. Quando i cittadini sono per screening oncologico - via Nizza,
Il settore della casa ha su- la esclusiva facoltà legislati- no straordinario per, dopo informati ed in grado di con- 146 - 84124 -Salerno. Le domande vanno
bito negli ultimi tempi un at- va, poco o nulla hanno fatto aver fatto una ricognizione tribuire alla decisioni il ri- spedite esclusivamente tramite racco-
tacco insostenibile. A fronte per la casa. Speriamo che i delle risorse, finanziarie la sultato è garantito. mandata AR entro le ore 24 di domani,
della crisi economica in atto, nuovi governanti si impegni- costruzione di alloggi pubbli- * segretario Sunia 1 luglio 2010. Per info: www.aslsaler-
le misure di sostegno agli in- no maggiormente in questo ci. In questo modo si darebbe provinciale no.it (cliccare “Ambito Salerno 2” link
quilini sono irrilevanti. La settore. Tuttavia non possia- un forte sostegno all’econo- liboriodesimone@virgilio.it “Bandi di gara e concorsi”).

DIRITTO DI FAMIGLIA ALIMENTAZIONE


re i rapporti fra i nutrienti di
In aumento le unioni di fatto l’uomo, ma i giudici hanno
stabilito che il diritto a perce-
La pizza è buona e saporita modo da avvicinarsi più pos-
sibile alla famosa formula del-
Le garanzie per i figli pire gli assegni familiari è
subordinato al riconosci- Ma attenzione alle calorie la Dieta Mediterranea.
Orbene la pizza più agogna-
mento dei figli ed al loro per- ta cioè la margherita è abba-
di Paola Mazzei* segno per il nucleo familiare manenza presso i genitori, di Arturo Panaccione* Uno dei principi della Dieta stanza “sbilanciata”: in gran
quando ci sono dei figli natu- dalla quale discende il man- Mediterranea, recita che un parte costituita da farina (ben
Aumentano anche nel no- rali riconosciuti e conviven- tenimento dei bambini. La nostra bellissima e buo- pasto dovrebbe rispettare un 170 gr) il doppio di un piatto di
stro Paese le unioni di fatto e, ti. Il concetto di nucleo fami- nissima pizza è diventata nel rapporto fra i nutrienti di 55/ pasta! Le proteine ed i grassi
di conseguenza, i figli natu- Nel caso esaminato un liare, infatti, con l’evoluzione mondo uno dei piatti più ama- 30/ 15, ovvero 55% di carboi- sono pochi come anche le fi-
rali rappresentano più del uomo aveva avuto tre figli della società è cambiato nno- ti e consumati; resta uno dei drati, 30% di grassi e 15% di bre, abbondantissime invece
15% dei bambini italiani. Per dalla sua convivente ma non tevolmente e non comprende capisaldi della cucina italiana proteine. Queste percentuali le calorie; una pizza di media
tale motivo è quanto mai ne- si era separato legalmente più solttanto la famiglia fon- e della nostra immagine an- soddisfano le richieste di grandezza con qualche pezzo
cessario chiarire quali sono dalla moglie per problemi data sul matrimonio. La sen- che se spesso proposta in va- energia ed il ricambio cellula- di mozzarella supera facil-
le garanzie che il nostro ordi- economici. I bambini erano tenza della Cortet di Cassa- rianti tanto “originali” da re in modo armonico con il mente le 750 calorie, poco
namento riconosce ai figli stati riconosciuti dal padre e sione si segnala per aver rico- rassomigliare molto vaga- minimo stress da parte del- meno della metà di quanto
nati fuori dal rapporto di ma- vivevano con i genitori. L’IN- nosciuto un’ulteriore garan- mente all’originale. Da taluni l’organismo. Non tutti i pasti possiamo permetterci quoti-
trimonio. PS voleva negare l’assegno zia alle coppie di fatto ed ai viene anche inserita come soddisfano queste caratteri- dianamente. Meglio riservar-
La Corte di Cassazione ha sostenendo che i minori non loro figli. piatto emblematico della die- stiche, sarebbe buona norma la ad occasioni “speciali”.
stabilito che le coppie di fatto erano stati inseriti nell’origi- * avvocato ta Mediterranea, ma bisogna allora, cercare piatti che mes- * medico chirurgo
hanno diritto a ricevere l’as- nario contesto familiare del- mazzei8@virgilio.it fare qualche precisazione. si insieme possano equilibra- www.cibuslevis.com
Centralino
Fax
089/2783111
089/2783236
Cava de’ Tirreni www.lacittadisalerno.it e-mail: redazione@lacittadisalerno.it
MERCOLEDÌ
30 giugno 2010

19
Alla Badia apertura sono in alcuni giorni, a Passiano dal 9 luglio stop il sabato mattina Non avevano le autorizzazioni previste
74 verbali ad automobilisti e motorini

Poste,uffici a singhiozzo Controlli dei vigili


Scatta il sequestro
Resterà chiusa di pomeriggio la sede di via Sorrentino per due manufatti
Lunghe file o, in alternativa, estenuanti peregrinazio- Continua la lotta al “cemento selvag-
ni da una frazione all’altra della città per cercare l’uffi- gio” da parte della polizia locale diretta
cio postale meno affollato in cui attendere pazientemen- dal comandante Giuseppe Ferrara.
te il proprio turno. Malori degli utenti che, nella calura Sono stati sequestrati due manufatti allo
estiva, devono attendere il proprio turno, al di fuori dei stato grezzo, uno in località San Felice,
gremiti uffici postali cittadini, guardando con impazien- tra Sant’Anna e Santa Lucia, e l’altro in
za il display luminoso che illumini il proprio numero. via Vitale. La struttura abusiva di 30 me-
tri quadri scoperta in via Vitale era co-
IN BREVE E’ questo quello che atten- perta da lamiere per nascondere la sua
de i cittadini fino al prossimo esistenza ma la capillare operazione anti
19 settembre. La storia si ri- abusivismo messa in atto dal comando di
INAUGURAZIONE pete sempre uguale. Anche via Ido Longo, è riuscita a scoprire l’abu-
quest’anno, con l’arrivo della so. A San Felice, invece, il manufatto ri-
Mostra di Pagano bella stagione, le Poste italia- sultato illegale era di 70 metri quadri con
allo showroom Tekla ne hanno stilato un calenda-
rio in cui hanno rimodulato e
due ambienti, muniti di impianti idrici.
In entrambi i casi, la polizia locale ha or-
Prima delle sei mostre ac- ridotto giorni e orari di aper- dinato il sequestro degli immobili.
colte nel ciclo “Prefigurazio- tura al pubblico di alcuni uf- Negli ultimi sette giorni i caschi bian-
ni: una parete per l'arte”, do- fici postali cittadini. chi hanno effettuato 16 controlli di natu-
mani alle 19 presso lo show- Ad essere interessati sono gli ra edilizia per accertare anche eventuali
room Tekla, sarà inaugurata uffici della posta centrale di violazioni di sigilli. La lotta al commer-
la personale di Arturo Paga- via Sorrentino che non cio di merce contraffatta ha portato al se-
no. Sulla parete bianca, pen- aprirà più gli sportelli di po- questro di 140 cd venduti da un ragazzo
sata come uno spazio da abi- meriggio e le poste delle fra- extracomunitario che alla vista della po-
tare, l'artista, beneventano di zioni di Passiano e della Ba- lizia locale, si è dato alla fuga lasciando il
adozione, espone una grande dia che riceveranno l’utenza dalle 8 alle 13. L’ufficio posta- 1, 2, 3, 5, 6, 7, 9, 12, 14, 16, 19, 21, materiale a terra in viale Marconi. Sul
opera appositamente creata solo in alcuni giorni dei tre le di Passiano, invece, dal 12 23, 26, 28 e 30 e ad agosto fun- fronte viabilità, sono stati elevati 74 ver-
per l'occasione. La mostra ri- mesi estivi. In particolare è al 31 luglio prossimo e dal 9 al zionerà nei giorni 2, 3, 4, 5, 6, bali per violazioni al codice della strada,
marrà aperta fino al 1 settem- stato stabilito che le poste 29 agosto sarà aperto dal lu- 7, 9, 11, 13, 16, 18, 20, 23, 25, 27, con particolare riferimento alla sosta sui
bre. centrali di via Sorrentino sa- nedì al venerdì dalle 8 alle 30. La riduzione di giorni e L’ufficio marciapiedi, in divieto di sosta, davanti
ranno chiuse nelle ore pome- 13,30 e rimarrà chiuso il sa- orari di apertura degli uffici postale ai passi carrabili e sui marciapiedi. Nel
PIANO DI ZONA ridiane e ridurranno, seppur bato mattina, contrariamen- postali cittadini era stata già di via corso dei controlli a 24 veicoli è stato
di poco, l’orario di apertura te a quanto avviene nei mesi attuata lo scorso anno. La Sorrentino multato anche un automobilista alla gui-
Laboratorio linguistico mattutina. Nel periodo che invernali. Alla Badia, infine, motivazione addotta dagli uf- da senza la cintura di sicurezza. In que-
per cittadini stranieri intercorre tra il 9 ed il 31 ago-
sto, infatti, funzioneranno
sono stati fissati dei giorni di
apertura per giugno, luglio e
fici centrali era la mancanza
di personale.
sto periodo, i caschi bianchi controllano
soprattutto motorini per verificare che i
Favorire l’integrazione de- dal lunedì al venerdì dalle agosto. Nella fattispecie a lu- Alfonsina Caputano centauri indossino il casco salva vita.
gli stranieri e migliorare la ore 8 alle 13,30 ed il sabato glio riceverà l’utenza i giorni © RIPRODUZIONE RISERVATA Annalaura Ferrara
loro competenza linguistica.
Questi gli obiettivi del labo-
ratorio “Una lingua per tan-
ti” che ha preso il via presso
l’ufficio del Piano di Zona ed
è rivolto ai ragazzi stranieri
in età scolare. La partecipa-
Cavamarket, i giudici decidono sul fallimento
zione è gratuita e gli incontri
si terranno presso l’Ufficio di E oggi riunione a Confindustria con i lavoratori per le transazioni
Piano, fino al 5 agosto, tutti i
martedì e giovedì dalle ore 9 Si sta svolgendo a porte della decisione dei giudici si recheranno a Confindu-
alle 11. Per iscrizioni: chiuse la camera di consiglio oscilla tra il fallimento e la stria, a Salerno, per sotto-
089443565. dei tre giudici della sezione concessione del concordato scrivere i verbali di transa-
fallimentare del tribunale di preventivo tra i creditori e zione grazie ai quali si chiu-
PER LE DITTE Salerno Iannicelli, Russo e Della Monica. derà il loro rapporto di lavoro
Iachia che, in queste ore, Lavoratori e proprietà spe- con il gruppo D’Andrea-Del-
Lavori in via Filangieri stanno decidendo le sorti del- rano di evitare il fallimento la Monica.
Pronto il bando di gara la Holding D’Andrea Com-
pany, guidata da Antonio Del-
per poter continuare il di-
scorso intavolato con la
Questo, infatti, è un passo
necessario per liberare la
E’ stato emanato il bando la Monica. Al vaglio la situa- “2CSpa”, la società allestita “2CSpa” dalla zavorra degli
di gara per i lavori di riquali- zione finanziaria del gruppo dal tandem di imprenditori stipendi arretrati che il pa-
ficazione Erp di via Filangie- e le 37 istanze di fallimento casertani Rosario Caputo e tron di Cavamarket non ha
ri, via dello Scirè ed aree atti- presentate dalle ditte credi- Carlo Catone, che ha sotto- ancora pagato ai dipendenti.
gue. Le ditte interessate devo- trici, soprattutto nei confron- scritto con Della Monica un Fiduciosi per l’esito della
no presentare la documenta- ti di Cavamarket, la società a contratto di fitto di ramo d’a- vertenza sia il segretario or-
zione richiesta, entro il pros- cui, insieme a Gds, fanno zienda per la gestione dei su- ganizzativo provinciale della
simo 2 agosto, a Palazzo di capo i supermercati campani permercati. Uil Nicola Salzano che il se-
Città. Il bando sul sito del Co- L’ingresso di un negozio del marchio Despar. La que- Anche per questo i dipen- gretario provinciale della
mune di Cava. della catena Despar stione è delicata. Il pendolo denti dei supermercati oggi Cgil Franco Tavella. (a.c.)

Nuovo senso di marcia in via Pellegrino


Petizione dei cittadini con 200 firme
Raccolta di firme ai Pianesi per chiede- si e via De Bonis, i quali sono
re il cambio del senso di marcia in via Pel- costretti a percorrere in sali-
legrino e in via De Bonis. Sono state rac- ta il senso unico di via Rosa-
colte circa duecento firme, ma tante altre rio Senatore e con il divieto
se ne raccoglieranno per manifestare il di svolta a sinistra in via Bal-
proprio disappunto all’amministrazione. di, devono portarsi in dire-
zione via Pietro Formosa e di
Gli abitanti dei Pianesi conseguenza attraversare
sono contro il senso di mar- piazza Bassi per poi arrivare
cia di via Pellegrino, pro- in via De Bonis o in via Pelle-
grammato nel piano traffico grino. La richiesta che i citta-
per il borgo storico, entrato dini dei Pianesi formulano dei Pianesi. Con la modifica
in vigore qualche anno fa. Il all’attuale amministrazione, del senso di marcia di questa
senso unico a scendere non a detta degli stessi, non an- strada, attualmente a scende-
sta bene ai residenti che per drebbe a stravolgere l’attuale re, si metterebbe fine a una Un tratto
giungere nei pressi delle pro- piano traffico che con un pic- serie di problematiche vissu- della frazione
prie case, sono costretti a colo accorgimento, invece, fa- te dagli automobilisti, tra cui dei Pianesi
portarsi ai piedi di Sant’Ar- ciliterebbe ai residenti la lo snellimento della circola-
cangelo. Un percorso inter- vita. «Via Pellegrino a senso zione veicolare che si forma
minabile soprattutto per co- unico in salita», è quanto tra Piazza Eugenio Abbro e
loro che risiedono in via Bas- chiedono gli automobilisti via Cuomo. (a.f.)
20 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 IRNO / COSTIERA LA CITTA’

Baronissi. E’ stato indicato a sorpresa nella riunione di ieri Su relazione del ministro Maroni

Landi sospeso,sarà Rocco Conferito a Baronissi


il titolo di città
il presidente del consiglio dal Capo dello Stato
BARONISSI. «Accetto con serenità e fidu- uscita di scena. Puntualizza, però, alcune BARONISSI. Baronissi diventa
cia l’atto di sospensione deciso dal prefet- inesattezze diffuse da alcuni consiglieri di città. Dall’appellativo di paese oppu-
to, ma sono certo che alla fine di questi do- opposizione. «Il reato di condanna è circo- re di cittadina, come a volte veniva
dici mesi ci sarà giustizia per me e per tut- scritto alla bancarotta fraudolenta e non definita, ora Baronissi è una città a
ti coloro che continuano ad avere fiducia alla truffa - dice - I mesi di sospensione pieno titolo. Lo ha deliberato il pre-
nei miei confronti». Il presidente del con- sono dodici e non diciotto e sia in caso di sidente della Repubblica, Giorgio
siglio comunale, Giovanni Landi, prende assoluzione che di conferma della condan- Napoletano, su relazione del mini-
atto della sospensione dal consiglio comu- na, potrò ritornare a ricoprire la carica di stro degli Interni Roberto Maroni.
nale decisa dal prefetto e commenta la sua presidente del consiglio». Il decreto che conferisce il titolo di
città è stato
Con questi chiarimenti approvato il 7
Landi esce di scena dall’am- maggio scor-
ministrazione comunale e le so. A inoltra-
consultazioni per decidere re la richiesta
chi sarà il futuro presidente è stato il com-
del consiglio comunale di Ba- missario pre-
ronissi entrano nel vivo: ieri fettizio che
alle 13 la riunione decisiva ha retto il Co-
per scegliere il successore. mune di Ba-
La scelta si è concentrata ronissi prima
su “Impegno civico”, gruppo delle elezioni
di maggioranza con cui il sin- amministra-
daco Moscatiello ha vinto le tive che si
elezioni, escludendo dai gio- sono svolte a
chi il Pdl entrato di recente Una veduta di Baronissi giugno scor-
in maggioranza. A sorpresa, so. Le motiva-
secondo indiscrezioni il suc-
cessore di Landi sarà il suo
L’ex responsabile dell’assemblea consiliare zioni che hanno portato il presiden-
te Napolitano a conferire il titolo
vice: Gennaro Rocco. Sem- «Accetto con serenità la decisione del prefetto» sono strettamente collegate alla sto-
brerebbe una decisione scon- ria della città e agli sviluppi, in ter-
tata eppure scontenterebbe Nell’assise entra al suo posto Luigi Picarone mini di servizi e offerta culturale del
più di un consigliere della territorio. Nella relazione il mini-
coalizione. Rocco è stato elet- da Landi sembra non siederà gliere di maggioranza Anto- non si sarebbero astenuti dal stro Maroni scrive che «Baronissi
to nella lista Moscatiello Sin- un esponente del Pdl, che nio D’Auria della lista civi- voto, dando l’ok alla scelta di ha una storia antichissima, testimo-
daco, che ha già ottenuto avrebbe aperto nuovi malu- ca di Moscatiello, per scon- Sopra, D’Auria nel ruolo di presi- niata dai numerosi reperti archeolo-
gran parte degli assessori e mori nella coalizione. Dopo giurare ulteriori contrasti da sinistra dente dell’assise civica. È ri- gici osco-sanniti, greci ed etruschi
ora dovrebbe conquistare an- la crisi con il Pd passato al- che possano minare la soli- a destra: masto deluso anche chi pen- rinvenuti nel territorio. La vera e
che la presidenza del consi- l’opposizione in seguito al- dità della maggioranza. Dun- Gennaro sava che la scelta sarebbe ri- propria fondazione del comune risa-
glio comunale. Per ora un l’approvazione del bilancio que ancora una volta il cen- Rocco, caduta sul consigliere più vo- le all’alto medioevo». Oggi, sottoli-
dato è certo: al posto di Landi di previsione, promosso gra- trodestra si tiene fuori dalla Giovanni tato. Secondo questa logica nea il ministro, «sono presenti scuo-
entrerà in consiglio comuna- zie al centrodestra, solo di re- designazione di un incarico Landi l’esponente di maggioranza le, tre centri sociali, un palazzetto
le Luigi Picarone, fratello cente in maggioranza è tor- importante. D’Auria sarebbe e il sindaco con più voti è il giovane con- dello sport, oltre ad impianti sporti-
dell’assessore comunale di nato il sereno. stato ben visto dall’opposi- Giovanni sigliere Enrico Rocco che vi polivalenti ed un anfiteatro che
Salerno Franco Picarone. Non a caso nell’Unione dei zione nel ruolo di nuovo pre- Moscatiello avrebbe dovuto ricoprire il ospita eventi di carattere socio-cul-
Se prende corpo la scelta di Comuni è stato delegato sidente del consiglio. In tal ruolo di presidente. turale, la bibliomediateca comunale
Rocco, sfumano altre ipotesi. come rappresentante del Co- caso, secondo indiscrezioni, i Marcella Cavaliere “Peppino Impastato”, la Casa della
Sulla poltrona finora tenuta mune di Baronissi il consi- consiglieri di opposizione © RIPRODUZIONE RISERVATA Poesia ed il Frac».

AMALFI
Rischio frana ma i lavori sono fermi
Il proprietario vuole farli. Il Comune però non dà le autorizzazioni
AMALFI. Un costone roccio- le tragedie recenti, come gli arbusti e della vegetazio- «A nulla - aggiunge - sono
so che minaccia di franare da quella di Atrani e Ventotene, ne, il disgaggio degli elemen- servite le comunicazioni uffi-
un momento all’altro ma, no- non hanno insegnato proprio ti lapidei instabili, al fine di ciali inviate in Comune dal
nostante ci sia qualcuno di- nulla». scongiurare il pericolo in- mio legale, Carlo Mansi, che
sposto a eliminare i pericoli, Anche perché, come si combente». Insomma, a ha sollecitato lo sgombero,
i lavori di bonifica dell’area evince dalla relazione geolo- quanto pare, bisognerebbe l’autorizzazione a realizzare
sono ancora fermi al palo. gica, la situazione sarebbe intervenire al più presto ma, un idoneo ponteggio e all’an-
E’ il paradosso che sta ac- veramente al limite e, da un intanto, è trascorso quasi un coraggio di una rete metalli-
cadendo ad Amalfi dove, poco momento all’altro, dallo spe- mese e, fino ad ora, non è sta- ca. Con tanta amarezza devo
fuori il centro cittadino, ci rone di roccia potrebbe pure to fatto ancora nulla. evidenziare come, nonostan-
sarebbe una grave situazione Lo stabilimento sotto il costone roccioso pericoloso staccarsi una frana, con con- «Abbiamo seguito alla let- te le mie insistenze, né l’uffi-
di pericolo ma, per il momen- seguenze inimmaginabili tera le indicazioni dell’uffi- cio Tecnico e neppure il Co-
to, non è stato fatto ancora l’acceso alla rotonda da parte e, al tempo stesso, scoraggia- per l’incolumità pubblica. cio tecnico comunale- rimar- mando di Polizia municipale
nulla per eliminare la minac- dei bagnanti, è impossibile to per l’assurda vicenda che Tant’è che lo stesso Ufficio ca Proto - affidando i lavori mi hanno saputo dare una ri-
cia. provvedere alla messa in si- sta vivendo in prima perso- tecnico del Comune di Amal- ad una ditta specializzata. sposta esaustiva e, in partico-
Perché, al di sotto del pezzo curezza. A denunciare l’as- na. fi, in seguito ad una perizia Ma non possiamo iniziare lar modo, spiegarmi come
di montagna instabile, c’è surda situazione è Antonio «Mi chiedo – evidenzia Pro- tecnica, ha emesso, il 10 giu- perché sarebbe da incoscien- mai, a tutt’oggi, non si sia
uno stabilimento balneare in Proto, procuratore speciale to – nel caso in cui dovesse gno, l’ordinanza di effettuare ti effettuare le operazioni se provveduto a far sgomberare
piena attività e, naturalmen- del proprietario del costone accadere una disgrazia di chi ad horas «un’accurata ispe- non si provvede a recintare la zona».
te, senza che venga vietato “incriminato”, amareggiato sarà la colpa? Probabilmente zione dei luoghi, il taglio de- l’area sottostante». © RIPRODUZIONE RISERVATA

Targa per il poeta Disagi nella frazione San Vincenzo. Proteste di un’agenzia di vendita via Internet
Partiti i corsi estivi
Franco Corbisierio S. Severino, corrispondenza in ritardo Coinvolti 40 ragazzi di S. Severino
MERCATO SAN SEVERINO. Una targa MERCATO SAN SEVERINO. informazioni distorte o ficio centrale di San Severi- MERCATO SAN SEVERINO. Quaranta-
commemorativa per celebrare il poeta Presso il centralissimo uffi- quanto meno lacunose. Inol- no, sempre affollato – anche quattro bambini di Mercato San Severi-
e maestro Franco Corbisiero. cio postale di Mercato San tre gli imprenditori si sono da abitanti di comuni limi- no, di età compresa tra i 6 ed i 12 anni,
L’amministrazione comunale ha ce- Severino si stanno riscon- lamentati per i tempi lunghi trofi - mentre le frazioni sono sono impegnati con il progetto “Estate
lebrato a Sant’Eustachio la figura del- trando sempre più disagi e di consegna della merce ma meno accorsate, vi è inoltre Ragazzi 2010, varato dall’assessorato alle
l’illustre concittadino responsabile del difficoltà per numerosi uten- anche per il mancato rispetto quello del cattivo servizio di Politiche Culturali ed allo Sport, in colla-
Centro studi per la letteratura d’emi- ti, tra cui anziani pensionati del loro diritto ad essere bene distribuzione della posta. borazione con l’associazione sportiva
grazione “Pascal D’Angelo” e della ma anche giovani imprendi- informati nell’ambito delle Un cittadino si è lamentato “A.s.d. Taekwondo Bentis”.
casa editrice “Il Grappolo”. La cerimo- tori. norme che regolamentano il direttamente con una delle L’iniziativa, giunta al secondo anno, è
nia si è tenuta sabato nella piccola fra- Oltre al mancato recapito rapporto tra privati cittadini responsabili e proprio tale partita lo scorso 7 giugno e si concluderà
zione dove viveva il poeta e dove è stata della corrispondenza per e Poste. funzionaria ha difeso la buo- il 31 luglio prossimo. Gli ammessi al pro-
scoperta una targa in suo ricordo. molti cittadini – in particola- Questi inconvenienti sono na volontà da parte di impie- getto sono suddivisi in due fasce, in base
Presso la sala consiliare del Palazzo re gli abitanti di via Alfano, dovuti, a sentire le voci di gati e portalettere di operare all’età: la prima (fascia “A”), è riservata ai
vanvitelliano in occasione del conve- nella frazione San Vincenzo – protesta anche degli altri un buon servizio alla cittadi- bambini tra i 6 e gli 8 anni; la seconda (fa-
gno promosso per ricordare l’intellet- i titolari di un’agenzia di ven- utenti che si recano alle Po- nanza adducendo a scusante scia “B”) comprende i bambini tra i 9 ed i
tuale è stato presentato il volume dita via Internet che frequen- ste al Corso Diaz, a «una cat- il fatto che «gli utenti scrivo- 12 anni. I giovani partecipanti possono
“Franco Corbisiero”, che raccoglie al- tano le Poste per inviare la tiva organizzazione della no in maniera errata od praticare taekwondo, calcio, basket, palla
cune poesie dell’autore sanseverinese, merce ai committenti, sono struttura, oppure – secondo omettono i numeri civici per a mano e dedicarsi ad attività ludiche. Il
curato da Giuseppe D’Errico e Fran- incorsi spiacevolmente nella molti – alla carenza di perso- cui le lettere arrivano in ri- Comune ha messo a nostra disposizione
cesco D’Episcopo (“Il Grappolo” edi- scortesia di qualche impiega- nale». tardo». sia il palazzetto dello sport che il campo di
zioni). to che ha inoltre erogato loro Tra i tanti problemi dell’uf- Annamaria Noia calcetto.
Centralino
Fax
089/2783111
089/2783236
Nocera
www.lacittadisalerno.it e-mail: redazione@lacittadisalerno.it
MERCOLEDÌ
30 giugno 2010

21
TRAGEDIA IN VIA PUCCI

Si schianta con la motocicletta


Operaio comunale urta un’auto poi muore in ospedale
Scontro mortale nel quartiere Arenula, sessantatreen- LA FATALITA’
ne perde la vita in via Pucci. Mancavano pochi minuti
alle 18,30 quando Gaetano Pellegrino, operaio alle di-
pendenze del comune di Nocera Inferiore, viaggiava in
sella alla sua Yamaha di grossa cilindrata. Secondo una
Aveva appena eseguito
prima ricostruzione, era in procinto di compiere un sor-
passo con l’intento di scavalcare una Opel Agila guidata un intervento imprevisto
da A.D., una donna residente a Sarno.
Il tragico destino lo ha atteso quando
All’altezza dell’incrocio con aveva appena finito di lavorare, anzi,
la traversa Supino, invece, dopo un fuori programma che lo aveva
Gaetano Pellegrino non si tenuto impegnato fino alle 18,30. Gae-
sarebbe accorto che la vettura tano Pellegrino, 63 anni, operaio del
stava cambiando direzione e, Comune nel settore manutenzione ge-
sebbene a quanto pare la don- nerale, si era recato con un collega in
na alla guida della Opel Agila via Pucci per cambiare uno pneumati-
avesse anche azionato gli in- co ad un mezzo dell’ente. Finito l’inter-
dicatori di direzione annun- vento, stava rientrando a casa in sella
ciando l’imminente svolta a alla sua Yamaha. I colleghi non sanno
sinistra, ha urtato l’auto con darsi pace: «Gaetano non correva mai,
la moto. L’impatto tra i due deve essere accaduto qualcosa di im-
mezzi è stato terribile per il marlo al pronto soccorso, medico legale che ha compiu- dente. Dall’esito delle perizie Il tratto previsto».
motociclista, scaraventato a però, non c’è stato nulla da to l’esame esterno, valuterà della Polizia locale dipenderà di via Pucci Pellegrino abitava in via Cupa del Se-
metri di distanza dal mezzo. fare. A provocare il decesso l’opportunità di eseguire o il destino giudiziario della dove rio, dove lascia nella disperazione la
Sono stati alcuni passanti sono stati i traumi riportati meno anche l’autopsia. Alla donna alla guida della Opel c’è stato moglie e due figli. La gente del quartie-
ad allertare il 118 nella spe- in diverse parti del corpo. ricostruzione della dinamica Agila: su di lei pende l’impu- l’incidente re ha saputo quasi subito del terribile
ranza di salvare la vita al ses- La salma di Pellegrino è dell’incidente ed al ripristino tazione di omicidio colposo. Nella foto incidente in via Pucci e dopo la confer-
santatreenne. Nel giro di po- stata trasferita nell’obitorio della viabilità hanno pensato Nelle prossime ore il pm po- piccola ma della morte di Pellegrino, ha inizia-
chi minuti sono così soprag- dell’ospedale nocerino, in at- gli agenti della Polizia locale. trebbe anche sentirla per co- la sagoma to il “pellegrinaggio” dalla moglie per
giunti gli operatori della Cro- tesa delle disposizioni del pm Gli uomini del comandante noscere la sua versione dei della moto portarle conforto. Si attende ora che la
ce Bianca che hanno trasferi- Giuseppe Cacciapuoti del Giancarlo Correale hanno fatti, comunque già deposita- disegnata magistratura liberi la salma per poter
to Pellegrino al vicino ospeda- tribunale di Nocera Inferiore. compiuto i rilievi necessari ta agli atti dei vigili urbani. dai carabinieri organizzare i funerali, ai quali saranno
le “Umberto I”. Nonostante i Non appena sulla sua scriva- per l’attribuzione delle even- Gianpaolo Bisogno certamente in tanti a prendere parte
disperati tentativi di riani- nia arriverà la relazione del tuali responsabilità dell’inci- © RIPRODUZIONE RISERVATA per un ultimo abbraccio all’operaio.

«Romano ci nasconde qualcosa» Parla Emilio Gambardella il nuovo vice del primo cittadino
«Il sindaco ha voluto premiare
D’Acunzi: «Non mi sorprenderei se cambiasse schieramento» il mio comportamento leale»
Non ha nulla da dichiarare, il sindaco di Nocera Infe- dell’Udc e l’oggettivo passag- non esiste. Dunque Cesarano Se Romano tace, parla il neo vicesindaco,
riore, Antonio Romano. Il “no comment” è stato affida- gio della maggioranza nume- non può sposare un progetto a Emilio Gambardella. «Penso che il sindaco
to all’ufficio stampa in una mattinata – quella di ieri – rica al centrodestra. favore della città, ma deve, abbia voluto premiare un comportamento sem-
di festa a Palazzo di Città per il pensionamento di due Ad invocare un chiarimen- anzi avrebbe dovuto, apparte- pre leale e sincero. Ma soprattutto umile. Sono
dipendenti del Comune: Maria Sammartino ed Angelo to è l’udeurrino Pasquale nere a Romano». Rincara la orgoglioso e fiero. Di Romano dice che «insie-
Petrosino. D’Acunzi. «Romano – dice – dose D’Acunzi quando affer- me a Di Vito è stato il miglior primo cittadino
con la destituzione di Cesara- ma: «Non mi meraviglierei se degli ultimi 40 anni».
Deluse, dunque, le aspettati- la lealtà e sull’abnegazione di- no ha definitivamente gettato Romano lasciasse il Pd, se la- Vox populi ritiene quella di Gambardella
ve di chi immaginava che il mostrategli. Così come deluse la maschera. Non basta la sciasse il centrosinistra per una scelta “comoda”, vista la sua mite indole
primo cittadino volesse moti- sono andate le aspettative di lealtà (anche quella di Cesara- approdare al centrodestra, sia umana che politica, per non inasprire gli
vare di persona la defenestra- quanti immaginavano che, no che è stato un vicesindaco magari in quel Nuovo Psi che animi in seno al Pd i cui esponenti in giunta
zione di Antonio Cesarano e dopo la lettera al segretario che ha lavorato senza rincor- richiama la sua antica radice pare abbiamo velleità sindacali. D’altra parte,
l’investitura di Emilio Gam- provinciale del Pd dai toni in- rere i palcoscenici) per non es- socialista. Non è un caso che Gambardella è Pd di “seconda generazione”:
bardella a vicesindaco. Delu- fiammati, Romano volesse sere scaricati dal sindaco, ma dica di voler restare in sella dopo essere nato politicamente con Dfc di Lu-
se le aspettative di quanti im- tornare su una vicenda esplo- occorre il “vincolo di apparte- nonostante non abbia più né britto. «Penso sia il premio – dice il neo vice-
maginavano di sentire dalla siva. Soprattutto alla vigilia nenza” diretta al Romano- la maggioranza numerica né Emilio sindaco – per anni di lavoro per la gente e tra la
viva voce di Antonio Roma- della convocazione – c’è la dif- pensiero, al Romano-operato». quella politica. Dietro questa Gambardella gente». Poi, tra il diplomatico per induzione ed
no le motivazioni del benser- fida di Antonio Guerritore – Cesarano, dice provocato- faccenda c’è qualcosa che non il timido per natura, ringrazia «chi mi ha pre-
vito a Cesarano di cui a più ri- oramai improcrastinabile del- riamente l’udeurrino, avreb- capisco, che non mi spiego». ceduto (senza però mai pronunciare il nome di
prese il sindaco pure aveva la seduta che dovrà registrare be dovuto abbracciare la Ro- Patrizia Sereno Antonio Cesarano) che di certo avrà fatto
tessuto le lodi, insistendo sul- il reintegro dell’esponente mano-lista «che però ancora © RIPRODUZIONE RISERVATA bene». (p.s.)
22 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 NOCERA / AGRO LA CITTA’

Nocera Superiore. L’ex consigliere comunale subito scarcerato dopo aver collaborato con gli inquirenti

Concussione,arrestato Carlo Scarpa


Ha preso soldi da un cliente per ottenere un permesso a costruire
NOCERA SUPERIORE. Ex consigliere comunale arresta- CASTEL SAN GIORGIO
to e rimesso in libertà, a tempo di record, per una storia
di tangenti. Nella tarda mattinata di ieri, i carabinieri
della stazione di Nocera Superiore, insieme ai militari
del nucleo operativo, hanno arrestato Carlo Scarpa. Bracconieri denunciati
Il capo d’imputazione muta Il pm Guarino ha lungamen- CASTEL SAN GIORGIO. Furto vena-
al termine dell’interrogatorio te sentito Scarpa, ottenendo torio, maltrattamenti di animali, uc-
fino a diventare concussione. le informazioni necessarie cellagione e detenzione di fauna pro-
Proprio così, ed ora la vicen- per condurre un’inchiesta i tetta. Con queste accuse, i carabinieri
da giudiziaria rischia di ab- cui risvolti si annunciano im- della stazione di Castel San Giorgio,
battersi indirettamente su Pa- prevedibili. Infatti, le attività diretti dal comandante Domenico
lazzo di Città. Carlo Scarpa, investigative sono tuttora in Castiello, insieme al personale del
dottore in economia, notissi- corso e potrebbero portare, a nucleo guardie ecologiche provinciali
mo agente immobiliare, era breve, all’emissione di un’or- di Salerno, hanno denunciato un pen-
nel suo studio sul corso Mat- dinanza di custodia cautelare. sionato ed un operaio, entrambi resi-
teotti. Poco dopo le 11 aveva A carico del presunto destina- denti del posto.
ricevuto C.F., un uomo resi- tario della tangente. L’altro pomeriggio, i due sono stati
dente a Nocera Superiore, che Ma non solo, perché nello sorpresi in un appezzamento di terre-
aveva bisogno di un permesso studio di Scarpa è stata anche Carlo Scarpa l’agente immobi- no dove, utilizzando un cardellino
a costruire. Che non era Scar- eseguita una perquisizione e liare arrestato ieri per concus- vivo legato come richiamo, catturava-
pa a dover rilasciare, visto sono stati acquisiti alcuni in- sione a Nocera Superiore no altri uccellini. (g.b.)
che attualmente non ricopre cartamenti che sarebbero in
alcun incarico comunale. grado di sostenere le pesantis-
Da qui, il primo interroga- sime rivelazioni fatte al pm. Lavori alle condutture: oggi stop idrico in molte zone dalle 6 alle 24
tivo che trova una rapida so- Sarà anche per questo motivo, Acquistavano canapa
luzione. Perché l’ex consiglie-
re non è stato arrestato per
estorsione? La risposta va ri-
cercata nel verbale d’interro-
considerando la fattiva colla-
borazione, che la Procura non
ha ravvisato motivi di custo-
dia cautelare, disponendo
Nocera Superiore senz’acqua attraverso Internet
gatorio, dove Scarpa ha soste- l’immediata liberazione di NOCERA SUPERIORE. A zone: Pareti, Casa Milite, via NOCERA INFERIORE. Acquistavano
nuto che di quei soldi non Scarpa. causa di indifferibili lavori Lamia, via Castagneto, via semi di canapa su internet, raffica di
avrebbe intascato nemmeno Tra qualche ora, si cele- straordinari da effettuare sul- Cupa Mileto, via Nazionale perquisizioni domiciliari. Alle prime
un euro. Poiché l’intera som- brerà l’udienza di convalida, le condutture dell’acquedotto (nella zona di Camerelle), via luci dell’alba, una sessantina di carabi-
ma sarebbe stata rapidamen- durante la quale saranno va- dell’Ausino, la Gori ha comu- Cimitero, via Indipendenza e nieri dei reparti dipendenti dalla com-
te consegnata “all’avente di- lutate le eventuali responsa- nicato all’amministrazione via Risorgimento. Il servizio pagnia di Nocera Inferiore hanno ese-
ritto”. Ovvero, un colletto bilità di Scarpa che, a suo comunale di Nocera Superiore sarà ripristinato gradual- guito 5 perquisizioni a Sarno, 1 ad An-
bianco del comune di Nocera dire, avrebbe fatto solo da tra- che dalle prime ore di questa mente nelle ore successive, a gri, 2 a Nocera Inferiore, 3 a Pagani, 1 a
Superiore, evidentemente ti- mite per favorire le richieste mattina, sarà sospesa l’eroga- seconda dello stato di avanza- Corbara e 2 Scafati.
tolato a poter emettere il per- di un suo cliente. Che, alla zione idrica. mento dei lavori. Le perquisizioni sono state eseguite
messo a costruire. Da qui sca- fine, ha deciso di interessare In particolare, rimarranno Per informazioni è comun- dopo l’emissione dell’apposito decreto
turisce la trasformazione del- le forze dell’ordine, facendo senz’acqua, a partire dalle 6 e que attivo il numero verde del- emesso dalla Procura della repubblica
l’imputazione in concussione. scattare il blitz di ieri. (re.cro.) fino alle ore 24, le seguenti la Gori: 800218270. del tribunale di Nocera Inferiore. (g.b.)

Blitz “Scampia”, in sei a processo


Spaccio di stupefacenti nelle zone periferiche di Nocera Inferiore
Nell’operazione erano state emesse altrettante ordinanze di custodia
NOCERA INFERIORE. La
Procura chiede il rinvio a
giudizio per gli indagati nel
blitz antidroga “Scampia”:
dopo la conclusione dell’in-
chiesta coordinata dal sosti-
tuto procuratore Sabrina
Serrelli, si attende la fissa-
zione dell’udienza prelimi-
nare per sette persone accu-
sate di spaccio in concorso
di stupefacenti. Il blitz ave-
va notificato sei ordinanze Vincenzo Giuffrida Mario Sarno Maurizio Scarpa
di custodia cautelare nell’o-
perazione ribattezzata Pie- l’acquisto. A volte il passag- Concetta Iannone, Mario
dimonte-Scampia: i tre finiti gio avveniva con l’interven- Iannone e Maurizio Scarpa,
in carcere erano Mario to di un altro pusher. La fase tre degli indagati coinvolti
“Mariano” Sarno, Mauri- preliminare delle indagini nel blitz, Ad emettere un
zio Scarpa e Concetta Ian- aveva visto alcune scarcera- parziale annullamento era
none, mentre ai domiciliari zioni per vizio di forma, con poi stato il Riesame.
erano andati Vincenzo l’emissione di una nuova or- Alfonso T.Guerritore
Giuffrida, Alfonso Belve- dinanza del gip riguardo © RIPRODUZIONE RISERVATA
dere e Mario Iannone (fra-
tello di Concetta). Nell’in-
chiesta è stato coinvolto an-
che un denunciato a piede li-
bero, su cui si esprimerà
Coordinamento provinciale Pdl
successivamente il gip.
Al centro dell’attività di Entra anche il sindaco Montalbano
spaccio, secondo le accuse
sarebbe stata Concetta Ian- NOCERA SUPERIORE. Ufficializzata la nomina del
none, con Sarno e Scarpa at- sindaco di Nocera Superiore, Gaetano Montalbano,
tivi nelle consegne e nei con- nel coordinamento provinciale del Pdl. Sono stati i
tatti sulla strada, in attesa vertici del partito a spingere per l’ingresso di Montal-
dell’arrivo della clientela bano. Per il Pdl si tratta dell’avvio di una nuova stagio-
dopo le chiamate telefoniche ne, fatta di maggiore radicamento nel territorio e di
registrate dagli inquirenti. fattiva collaborazione.
Lo spaccio si concentrava «Sono onorato di far parte di questo gruppo di lavo-
soprattutto in via Filangie- ro – ha dichiarato Montalbano – al quale intendo por-
ri, periferia nocerina, sotto i tare il mio contributo. In tempi non sospetti, quando
portici e sui marciapiedi ancora in pochi ci credevano, ho portato avanti la li-
simbolicamente decorati nea politica di un partito che ho fatto mio e che sono
con la scritta presa a simbo- convinto potrà fare molto per il territorio. Ringrazio il
lo dell’operazione: “Piedi- presidente della Provincia, Edmondo Cirielli, il
monte come Scampia”. coordinamento provinciale, regionale e il Pdl locale».
Il “lavoro” dei venditori di Un riconoscimento politico che arriva a pochi gior-
droga si concentrava soprat- ni di distanza da quello conferito da Legambiente, che
tutto nelle ore notturne: i ha dichiarato per l’ennesimo anno di fila Nocera Su-
clienti arrivavano a bordo di periore come “comune riciclone”. L’ambito riconosci-
un mezzo, aspettavano il mento sarà ritirato a Roma, alla presenza del ministro
momento e concludevano Prestigiacomo, il prossimo 6 luglio. (re.pro)
LA CITTA’ PAGANI / ANGRI MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 23

Denunciata dalla cognata: il piccolo di 2 anni trovato per strada al freddo da solo e con abiti leggeri Una donna di Corbara e il convivente
tenevano la donna in pessime condizioni

Maltrattava il figlioletto Percosse e lesioni


all’anziana madre
Paganese rinviata a giudizio, processo a metà luglio Va a processo
PAGANI. Un bambino di CORBARA. A giudizio per maltratta-
due anni lasciato solo in giro menti i conviventi Diego Martelli e
di sera, malvestito e infred- Maria Rosaria Samantha Nocera,
dolito. Un amico di famiglia accusati di lesioni, percosse e mancan-
che lo ritrova e lo porta dalla za dei mezzi di sostentamento nei con-
zia, sorella del padre, abitua- fronti della madre della donna, ora ri-
ta ad accudirlo perché consa- coverata in una casa di riposo ad An-
pevole di una condizione fa- gri. Una vicenda incresciosa su cui do-
miliare difficile. Una scena- vrà fare luce il tribunale nel corso del
ta, l’ennesima, fatta dalla ma- processo, dopo la decisione del gup no-
dre, descritta dalla cognata cerino Gabriella Passaro che ha di-
come “squallida ubriaca”, sposto l’approfondimento dibattimen-
che inveisce e minaccia pri- tale per dicembre 2010.
ma di riprendersi il figlio. La vicenda che vede imputati i due
Sono soltanto le premesse conviventi, entrambi residenti a Corba-
dietro una storia accaduta ra, racconta di una situazione di vio-
nel dicembre scorso e culmi- lenza nei confronti della donna, classe
nata in una denuncia presen- 1943, le cui condizioni erano nelle mani
tata dalla zia del piccolo nei dei due indagati. La vittima avrebbe
confronti della madre, R.F., subìto lesioni e vessazioni psicologiche
quarantenne di Pagani, accu- con un’abituale trascuratezza nei suoi
sata di maltrattamenti e ab- confronti, anche da parte della figlia.
bandono di minore e adesso Un “quadretto familiare” che dovrà
rinviata a giudizio per l’u- avere il giusto spazio davanti al tribu-
dienza del prossimo 15 luglio nale, deputato a fare chiarezza su quan-
davanti al giudice monocrati- cool, è spesso preda di scatti Ormai però la zia aveva volte pronta ad occuparsi del to realmente accaduto in quella casa ri-
co Furio Cioffi. d’ira. Il padre, dal canto suo, esaurito le scorte di pazien- nipote in un generale, scon- costruendo gli episodi contestati nei
Quella sera di dicembre, il avrebbe problemi psichici ed za, soprattutto dopo aver vi- certante vuoto affettivo. La singoli dettagli attraverso il racconto di
piccolo di circa due anni fu è soggetto ad una cura di psi- sto per l’ennesima volta le denuncia era stata sporta nei testimoni in grado di fornire elementi
trovato per strada con addos- cofarmaci che lo renderebbe condizioni pietose in cui ve- confronti della madre, inda- utili ad accertare la verità.
so vestiti leggeri, sudicio e inadatto a riprendere il con- niva lasciato il bambino, che gata per maltrattamenti e ab- I fatti contestati sono accaduti fino al
infreddolito, da un amico del- trollo della situazione. Quel- si aggirava nei dintorni di Rinvio bandono di minore: ora R.F. settembre 2009 e l’inchiesta, nata da
la zia. Questi lo portò dalla la sera di dicembre, l’ultima casa sua con qualche straccio a giudizio al termine dell’udienza preli- una denuncia, ora è arrivata al vaglio
sua conoscente, abituata da in ordine di tempo di una vi- addosso, al freddo, senza per una madre minare è stata rinviata a giu- del gup del tribunale di Nocera Inferio-
tempo a prendersene cura, cenda andata avanti per lun- cura e costretto a crescere tra paganese dizio dal gup del tribunale di re. Al termine dell’udienza prelimina-
ancora una volta costretta a go tempo, la zia aveva in casa le urla, l’indifferenza e gli che maltrattava Nocera Inferiore, Gabriella re il giudice ha disposto per i due inda-
rendersi conto della legge- il piccolo quando arrivò la sfoghi della madre naturale. il figlio Passaro, con l’inizio del pro- gati il rinvio a giudizio davanti al giudi-
rezza della madre. Il bambi- madre, ubriaca e fuori di sé, Quell’andazzo intollerabile di due anni cesso di primo grado fissato ce monocratico. La Nocera e Martelli
no ha problemi ad esprimer- minacciando la zia per co- aveva un solo possibile svi- per il prossimo 15 luglio. sono entrambi accusati di lesioni, mal-
si, parla con difficoltà: la ma- stringerla a farsi una volta luppo, la denuncia, presenta- Alfonso T.Guerritore trattamenti, percosse e mancanza di as-
dre, che sarebbe dedita all’al- per tutte gli affari suoi. ta alle autorità dalla zia più © RIPRODUZIONE RISERVATA sistenza. (a.t.g.)

Assistenza agli anziani


Bottone: «Per Pagani Debiti fuori bilancio, l’Udc vota da sola
A Sant’Egidio
giovedì consegna
già attivato il Piano di zona» Ad Angri l’opposizione (Pd e Pdl) ha abbandonato l’aula di cinque case Iacp
PAGANI. Il sindaco facente funzioni, ANGRI. Debiti fuori bilancio: tamento della minoranza. Un asse l’Agro per il ripiano delle perdite SANT’EGIDIO DEL MONTE
Salvatore Bottone, interviene sulla l’opposizione ha abbandonato l’au- inedito Pdl-Pd che avrebbe isolato d’esercizio”, quello riguardante la ALBINO. Nuovo passo in
questione delle operatrici del servizio la durante il consiglio in polemica Mauri e i suoi uomini. Antonio Angri Eco Servizi con perdita d’e- avanti per la risoluzione del
di assistenza domiciliare anziani che con il metodo di discussione adotta- Squillante (Pdl) e Cosimo Fer- sercizio anno 2007”. Il riconosci- problema abitativo nel co-
da questa mattina si ritroverebbero to dal sindaco, Pasquale Mauri. raioli (Pd) hanno infatti adottato lo mento di altri debiti fuori bilancio mune di Sant’Egidio del
senza lavoro. Per il massimo esponente Un colpo di scena che ha evidenzia- stesso comportamento adducendo potrebbe avvenire in ulteriori sedu- Monte Albino: domani alle
di Palazzo San Carlo si tratta solo di to la difficoltà di dialogo tra la mag- identiche motivazioni. te consiliari. 12 verrà infatti effettuata la
inutili preoccupazioni. «Ormai siamo gioranza targata Udc e le opposizio- Come di consueto l’assise si è riu- Gli altri punti erano relativi alla consegna di cinque nuovi al-
costretti a convivere con i soliti e stru- ni: Pdl e Pd. In sostanza la maggio- nita presso la Casa del Cittadino. I modifiche statutarie con la riduzio- loggi realizzati dall’Istituto
mentali allarmismi sullo sfascio delle ranza è rimasta sola votare i prov- consiglieri Udc hanno approvato i ne del numero degli assessori co- autonomo case popolari di
politiche sociali nella nostra città – ha vedimenti previsti. In particolare punti all’ordine del giorno. Un’as- munali, la soppressione del difenso- Salerno in località Largo
dichiarato Bottone – ma noi non ci la- quelli riguardanti l’approvazione sunzione di responsabilità che ha re civico e del direttore generale. Messina: si tratta dei restan-
sciamo scalfire da chi pensa solo a di- di una parte dei 2 milioni di euro di rappresentato anche un primo im- Approvato poi un protocollo di inte- ti alloggi sugli undici che
struggere e non a costruire, da chi spe- debiti fuori bilancio. portante banco di prova per l’ammi- sa con Angri Eco Servizi e Banca erano inizialmente destina-
cula solo per il gusto di farlo, senza co- I componenti della minoranza nistrazione. I debiti fuori bilancio del verde onlus, il recepimento del- ti al comune di Sant’Egidio,
noscere vicende e situazioni. Per quan- hanno eccepito un vizio di forma ri- approvati sono quello “derivante la Carta europea della partecipazio- di cui sette erano già stati
to riguarda l’assistenza anziani, tenia- spetto alla natura della convocazio- dalla transazione successiva a sen- ne dei giovani alla vita comunale, il consegnati in precedenza al-
mo a sottolineare che la cooperativa af- ne definita “urgente”, in quanto tenza di 398mila euro e relativo ad “regolamento del volontariato per l’amministrazione.
fidataria “Nestore” ha comunicato, at- non avrebbero avuto il tempo di un immobile locato dal Comune e la difesa ambientale” e quello ri- I suddetti edifici rientra-
traverso due note inviate all’Istituzio- analizzare i casi in discussione. Dal riconsegnato ai proprietari nel guardante i “nonni vigili”. no nei 54 alloggi che sono
ne, l’indisponibilità a proseguire il ser- canto suo, il primo cittadino ha tac- 1997, quello “derivante dall’adesio- Pippo Della Corte stati costruiti specificamen-
vizio (in scadenza domani 30 giugno) ciato di irresponsabilità il compor- ne al Consorzio ortofrutticolo del- © RIPRODUZIONE RISERVATA te per il comune di Angri, i
per “riorganizzazione aziendale”». cui lavori, iniziati nel 2001 e
Nulla da fare, quindi, per il manteni- terminati soltanto nel 2004,
mento dei posti di lavoro. «L’ira delle sono stati effettuati con i
operatrici è nata perché si vedrebbero
non garantite dal loro datore di lavoro,
non certamente dall’Istituzione “Paga-
Discarica scoperta nell’area ospedaliera fondi previsti dalla legge nu-
mero 457/78 e relativi in
modo particolare al qua-
ni per tutti” che ha solo fruito delle loro A Pagani residui edili e plastica su 400 metri quadrati in via Olivella driennio 1992/1995, per un
attività – ha precisato Bottone – dal can- importo di 3.625.527 euro e,
to nostro, comunque, per garantire agli PAGANI. Scoperta una discarica nell’area so cantiere. Ad aggravare ulteriormente la vi- per quanto riguarda i lavori
anziani la dovuta assistenza abbiamo del plesso ospedaliero “Andrea Tortora”, scat- cenda, c’è la vicinanza con i degenti dell’ospe- effettuati specificamente, di
già attivato il Piano di zona che ha re- tano i sigilli per una superficie di circa 400 dale che, di sicuro, meriterebbero di essere 2.624362 euro.
clutato sul territorio cooperative ed as- metri quadrati. E’ il bilancio dell’operazione ospitati in una zona salubre dal punto di vista Alla consegna degli allog-
sociazioni fornitrici del servizio». messa a segno, ieri mattina, dai carabinieri ambientale. gi agli assegnatari saranno
L’Istituzione, dunque, se ne lava le della tenenza di Pagani. In via Olivella è stato Non appena saranno pronti presenti il presidente dell’I-
mani, mentre arriva un ulteriore chia- scoperto un cantiere che stava regolarmente tutti gli accertamenti dell’Ar- stituto autonomo case popo-
rimento per i servizi alle utenze deboli lavorando alla ristrutturazione ed all’adegua- pac, la Procura della repubbli- lari di Salerno, Gaetano
della città. «I nostri anziani non devono mento funzionale di un immobile. Tuttavia, ca del tribunale di Nocera In- Chirico, ed il sindaco di
avere alcuna preoccupazione – ha riba- non è apparso lecito che, sotto uno strato di feriore disporrà i successivi Sant’Egidio del Monte Albi-
dito il facente funzioni – per quanto ri- circa 30 centimetri di terreno, fosse stata oc- adempimenti cui dovrà ope- no, Nunzio Carpentieri.
guarda invece il trasporto disabili, il cultata una grossa quantità di rifiuti. rare la ditta. Tutto questo, Sarà poi cura dell’ufficio
servizio non subirà alcun arresto». Mentre gli uomini del comandante Fausto mentre si attende di conosce- che si occupa specificamen-
Intanto la polemica resta aperta alla Mazzotta apponevano i sigilli, è toccato agli re i destinatari delle denunce te dell’assegnazione degli al-
luce anche della scelta di soppressione esperti dell’Arpac il compito di verificare la a piede libero per costituzione loggi, comunicare la data e
delle partecipate, Istituzione e Fonda- pericolosità del materiale illecitamente stoc- e gestione di discarica abusi- le modalità della consegna
zione, che vedranno, per i servizi socia- cato nel sottosuolo. Sebbene non sia stata an- va. La segnalazione del mi- agli assegnatari degli allog-
li, il diretto rimando alle competenze cora ultimata una stima sulla quantità, pare sfatto è stata inoltrata dallo stesso personale gi, i quali potranno dunque
del Comune ed al Piano di zona. che si tratti di materiale di risulta edile, oltre dell’Asl Salerno. Discarica finalmente usufruire di una
Liliana Tortora alla presenza di plastiche. Potrebbe trattarsi Gianpaolo Bisogno scoperta dimora decorosa e di nuova
© RIPRODUZIONE RISERVATA degli scarti delle attività lavorative dello stes- © RIPRODUZIONE RISERVATA a Pagani costruzione.
24 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 SCAFATI / SARNO LA CITTA’

Sarno. Adriana Giordano è infuriata: «In tanti hanno assistito allo “spettacolo” ma nessuno ha chiamato le forze dell’ordine» Scafati. Un anno a Gerardo ed Antonio

«C’è stata troppa omertà dopo la rapina» Spaccio di stupefacenti


Patteggiano la pena
La denuncia della titolare della gioielleria presa di mira sabato in via Laudisio i due fratelli Manzo
SARNO. L’indifferenza fa male quasi SCAFATI. Hanno scelto di patteg-
quanto la rapina subita sabato scorso. giare la pena i fratelli Antonio e Ge-
Adriana Giordano, 46 anni, titolare della rardo Manzo, rispettivamente a un
gioielleria “Affari d’oro” in via Laudisio, anno e 2000 euro di multa e a un anno
condanna l’atteggiamento reticente di chi e 4000 euro davanti al gup del tribuna-
non collabora con le forze dell’ordine. le di Nocera Inferiore, Gabriella Pas-
saro. I due, accusati di detenzione ai
La signora Adriana Gior- fini di spaccio di stupefacen-
dano è ancora scossa dopo ti, erano stati sorpresi con
quanto accaduto sabato du- una discreta quantità di dro-
rante l’orario di apertura po- ga in una sala giochi. Era il 19
meridiana della gioielleria. febbraio scorso quando fini-
«I danni sono ancora in via di rono in manette dopo un blitz
quantifica- dei carabinieri del nucleo
zione ma po- operativo nocerino, interve-
trebbero ave-
re una porta-
«Stare zitti danneggia nuti alla “New Magic Slot” in
via Cesare Battisti a Scafati.
ta non così ri- tutti, anche gli altri Antonio Manzo Gli uomini del capitano
levante come Gianpaolo Scafarto li arre-
era sembrato commercianti» starono in flagranza.
inizialmente. Il lavoro degli inquirenti era
Io ho il so- concentrato sul movimento
spetto che un di giovani nei pressi dell’e-
terzo complice abbia aiutato sercizio pubblico, con ele-
i due rapinatori, i cui volti è menti che facevano supporre
impossibile ricordare perché un giro illecito. Antonio e Ge-
erano travisati da una calza e rardo Manzo, rispettivamen-
dal casco. Fa male però pen- te di 26 e 23 anni, residenti del
sare che il complice possa es- Gerardo Manzo posto, furono trovati in pos-
sere quel ragazzino che ha sesso di 5 involucri di cel-
bussato alla porta della ne e i vicini sicuramente chi sa deve parlare con le for- si le cose tra di loro, le riferi- lophane termosaldati, contenenti ma-
gioielleria per farsi e poi è hanno visto. Addirittura, ze dell’ordine. Ogni elemento scano e avranno dato un con- rijuana del peso di 5 grammi. La suc-
stato spostato e respinto fuo- qualcuno si è gustato lo spet- può essere utile. Adesso è ca- tributo alla collettività ed a cessiva perquisizione della loro abita-
ri la porta dai ladri che lo tacolo da entrambe le visuali pitato a me, ma domani po- loro stessi, visto che intorno zione, consentì di ritrovare nelle ca-
hanno quasi coperto». del negozio ed è stato fatto al- trebbe capitare ad altri. La ci sono altri esercizi com- La gioielleria mere da letto altri involucri, del peso
Fin qui il ricordo di quei lontanare dai ladri a gesti. gente deve rompere l’omertà merciali». “Affari d’oro” di 15 grammi, di marijuana, oltre ad
terribili momento, ma ciò Nessuno ha avvertito le forze e collaborare per il bene di Rompere un atteggiamento in via Laudisio un bilancino di precisione e materiale
che fa arrabbiare la signora dell’ordine, benché fosse tutti». culturale è complicato, ma al- a Sarno vario per il taglio ed il confeziona-
Giordano è il ricordo della chiaro quello che stava acca- Giordano è indignata men- meno Giordano, con corag- mento. Al termine degli accertamen-
mancata reazione della gen- dendo. Ma adesso a distanza tre lancia la sua denuncia: gio, ci prova, anche per cal- ti, i fratelli vennero trasferiti in carce-
te: in strada c’era traffico e di qualche giorno sento inve- «Sono rimasta profondamen- mare la rabbia dopo l’irruzio- re. Successivamente il procedimento
passava anche un funerale ce che nei loro discorsi molti te delusa dai vicini di nego- ne nel suo negozio di due ra- si è avvalso di ulteriori accertamenti,
mentre si attendeva una pro- sono prodighi di particolari zio, soprattutto quando ho sa- pinatori a mano armata. culminati nell’udienza preliminare.
cessione. «A quell’ora via su quanto accaduto. Allora io puto che c’è stata una corsa Gaetano Ferrentino Alfonso T.Guerritore
Laudisio era piena di perso- dico, per la sicurezza di tutti: al lotto. Invece che raccontar- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Cresce il Pdl “Arechi” “Urbanpromo”


Scafati premiata
A Scafati proseguono le adesioni al gruppo
L’ultimo arrivato è il consigliere Fantasia a Venezia
SCAFATI. Silurato Andrea Inserra dal coordina- SCAFATI. Il progetto “Ver-
mento provinciale del Pdl: il presidente del consiglio so-adverso amne” patrocina-
comunale scafatese continuerà a sedere in maggio- to dal comune di Scafati, vin-
ranza, fedele al sindaco Aliberti, ma, ai tavoli pro- ce all’Urbanpromo il premio
vinciali sarà sostituito, pare, da Renato Santese, po- “urbanistica’” Soddisfatto
litico di Battipaglia che alle regionali avrebbe dato l’assessore al ramo, Mario
sostenuto la first-lady Monica Paolino. L’epurazio- Santocchio: «Ho accolto sin
ne potrebbe essere soltanto il frutto della nuova ri- dal primo momento il proget-
modulazione del coordinamento provinciale in cui to dell’ingegnere Rosario
però lo stesso Aliberti ha assunto un posto di rilievo Sabbatino che ho sostenuto
dopo Russo e Iannone. Il primo cittadino, dopo la con forza. Il premio è un im-
conquista del posto in Regione per la moglie, conti- portante riconoscimento per
nua la sua scalata al successo vantando ruoli anche un comune che si è distinto
di prestigio. proprio per la rigenerazione
Meno entusiasta dei riconoscimenti personali del urbana».
sindaco, invece, è la maggioranza di Palazzo Meyer, Il progetto “Verso-adverso
nella quale aumentano i cambi di casacca in favore di amne” presentato dall’RTP
Edmondo Cirielli. Dapprima i consiglieri Falcone composto dall’ingegnere Ro-
e Gambino, poi gli assessori Salvati e Santocchio, sario Sabbatino (capogrup-
hanno preferito caratterizzare la loro posizione al- po), dagli architetti Teresa
l’interno del partito schierandosi con il “Pdl- Princi- Ferrara e Monica Giannatta-
pe Arechi” e identificando in Cirielli l’unico leader. sio, e dall’ingegnere Nun-
L’esempio è stato presto seguito dal consigliere Raio- ziante Marino, è stato sele-
la e poi, da qualche giorno, pur restando nell’Udc, zionato come uno dei miglio-
anche l’assessore D’Aniello non si è certo tirato in- ri esposti all’Urbanpromo
dietro dinanzi all’incarico di consulente del presi- 2009, l’evento di marketing
dente della Provincia in materia sanitaria. Ora, la urbano e territoriale tenuto-
campagna acquisti del Pdl- Principe Arechi, appare si a Venezia. «Il progetto –
più che mai in ascesa senza alcuna resistenza. Ulti- spiega Sabbatino – rappre-
ma adesione, quella del consigliere Alfonso Fanta- senta un tentativo di conser-
sia. Indiscrezioni vedrebbero pronti al “salto” anche vazione e valorizzazione del-
i consiglieri del Pdl Francesco Di Somma, Michele le risorse naturali ed am-
Izzo e le new entry Michelangelo Balzano ed Ales- bientali attraverso un nuovo
sandro Roberto Arpaia, grande amico di Salvati. assetto del territorio. L’arti-
Anche il consigliere di opposizione Raffaele colato sistema di beni cultu-
Lupo, da tempo “latitante” alle assisi cittadine, pare rali, tra cui la Villa comuna-
già da tempo favorevole a entrare nella squadra di Ci- le, all’interno della quale si
rielli che vanterebbe così un cospicuo numero di prevede lo sviluppo di un per-
adepti. Sul filo del rasoio, ora, Aliberti dovrà valuta- corso botanico, l’itinerario
re bene le sue mosse. In caso di “fallo”, il primo citta- archeologico, scavi ed abba-
dino, abbandonato a poco a poco da coloro che più zia di Realvalle, e un diffuso
che “Scafati Cambia” ora professano il cambio di ca- sistema di beni naturalistici,
sacca e di leader, rischia di non avere più i numeri in permette all’area di pensare
consiglio. Se il gruppo Arechi dovesse allearsi alla a politiche di sviluppo basate
minoranza in una mozione di sfiducia, il “cartellino sia sul rafforzamento e mi-
rosso” sarebbe assicurato. Nel frattempo il Partito glioramento dei singoli punti
Democratico ragiona per la nomina del nuovo segre- di eccellenza, sia nella co-
tario; tra i papabili, il più accreditato sembra essere struzione di una rete che per-
l’ex sindaco Nicola Pesce. metta di sfruttare al meglio il
Floriana Longobardi sistema locale nel suo com-
© RIPRODUZIONE RISERVATA plesso». (f.l.)
Centralino
Fax
089/2783111
089/2783236
Battipaglia www.lacittadisalerno.it e-mail: redazione@lacittadisalerno.it
MERCOLEDÌ
30 giugno 2010

25
Il Comune vuole assunzioni per il pronto soccorso e il trasferimento di reparti chirurgici da Eboli LA PROTESTA

«Ospedale,subito rinforzi»
Domani l’incontro a Napoli tra sindaco e commissario
Viaggio della speranza domani a Napoli per tentare di
salvare l’ospedale di Battipaglia. Nel pomeriggio, alle
14, una delegazione di assessori e consiglieri comunali,
con in testa il sindaco Giovanni Santomauro, incontrerà
il commissario alla sanità Zuccatelli. Dovrebbero esser-
ci anche Ugo Tozzi, presidente del consiglio comunale,
l’assessore alla sanità Francesco Della Corte, i consiglie-
ri comunali Gerardo Motta (Pdl), Luigi D’Acampora
(gruppo misto) e Piero Lascaleia (Pd).

Alla riunione potrebbe progetto – ha affermato il sin-


prendere parte anche il com- daco Santomauro – Chiede-
missario dell’Asl Salerno 2, remo a Zuccatelli nuove as-
Fernando De Angelis. La sunzioni per migliorare il Il sindaco
prima richiesta sarà quella funzionamento del pronto Giovanni
di nuove assunzioni all’ospe- soccorso. Al momento c’è un Santomauro I Comitati di quartiere sollecitano il Comune
dale “Santa Maria della Spe- evidente problema e va risol-
ranza”, soprattutto per quan- to». Il personale medico del Nel corso della stessa riu- a confluire nel personale del Ieri il faccia a faccia tra speranze e delusioni
to concerne il pronto soccor- pronto soccorso dell’ospeda- nione di domani a Napoli si pronto soccorso, riducendo
so. In pratica, lo stesso tratta-
mento offerto dal Commissa-
le Santa Maria della Speran-
za è ridotto all’osso: ci sono
parlerà anche dello stato d’a-
gitazione dei medici del 118. L’ospedale
in tal modo in maniera deci-
siva il servizio di assistenza Quartieri in fermento
riato di governo per la sanità solo 2 medici e 3 infermieri Difatti, in seguito alla dichia- “Santa Maria ai cittadini. «Purtroppo -
all’ospedale di Eboli nel cor-
so della riunione del 17 giu-
per turno, di cui un parame-
dico ha la reperibilitá all’ac-
rata volontà dell’Asl di sman-
tellare il servizio di emergen-
della
Speranza”
spiega un componente dell’e-
quipe del personale medico
Santomauro ai presidenti
gno scorso. Inoltre, si chie-
derà lo spostamento in tempi
compagnamento di degenti
in altre strutture ospedaliere
za, a partire da Battipaglia, è
stata proclamata il 15 giugno
del Saut - non saremo più in
grado di garantire ai cittadi- «Non vi abbandoneremo»
brevi di alcuni reparti chi- della provincia con l’ambu- scorso una protesta. Un orga- ni né un efficiente pronto
rurgici dal nosocomio eboli- lanza. In pratica se ci sono nico già notevolmente ridot- soccorso, né un servizio d’e- «I comitati di quartiere non devono
tano all’ospedale di Battipa- più di 2 emergenze contem- to, quello del Saut, che andrà mergenza solerte, in vista sentirsi abbandonati, noi lavoriamo
glia, del centro dialisi, oltre poraneamente diventa com- della concomitanza di due per risolvere ogni problema della città
al potenziamento immediato plicato assicurare il diritto fattori, ovvero dei tagli al ed anche i loro consigli ci aiuteranno.
del pronto soccorso.
«Condividiamo il piano
alla salute. E con l’estate la
situazione diventerà dram-
Col primo cittadino ci saranno personale, giá avvenuti in
passato, aggravati ulterior-
Bisogna avere la pazienza di attendere
ancora un poco». Con queste parole il
ospedaliero attuale, ma vo- matica, considerato che Bat- assessori e consiglieri comunali mente dall’aumento delle sindaco Giovanni Santomauro ha ac-
gliamo garanzie per il mante- tipaglia diviene necessario mansioni per ciascuno dei colto ieri pomeriggio, intorno alle 15, i
nimento degli attuali livelli punto di passaggio dei vacan- «Dateci anche il Centro dialisi» medici». presidenti dei 9 comitati di quartiere.
di servizio a Battipaglia, zieri diretti verso le località Francesco Piccolo C’erano Giovanni Toriello (Belvede-
come previsto d’altronde dal cilentane. © RIPRODUZIONE RISERVATA re), Andrea Petrosino (centro), Fran-
cesco Marino (Aversana), Giacomo
Strizzi (Sant’Anna), Vincenzo Catal-
Primo step del processo di acquisizione della fabbrica da parte del gruppo genovese di Vivado do (vicepresidente Schiavo), Vincenzo
LA VERTENZA Mirra (Turco), Mariano Scalero

Oggi il primo step verso il


passaggio dell’Alcatel a Gian
Federico Vivado. Come pre-
Lo stabilimento Alcatel passa alla “Btp Tecno” (Serroni), Antonio Casillo (Taverna),
Giampiero Ferrara (Stella). A tutti il
primo cittadino ha dato il giusto spa-
zio di parola, ascoltando le esigenze
visto dal piano stipulato tre vado ha incontrato Santo- fesa dell’occupazione, del la- portato da ogni quartiere e descriven-
settimane fa a Roma, in gior- mauro. «All’impegno profu- voro, della produttività, della do le modalità e le tempistiche di in-
nata lo stabilimento di via so dal primo cittadino e dalle leadership tecnica delle mae- tervento dell’amministrazione. «E’
Bosco Primo sarà della "Btp altre istituzioni a qualsiasi stranze, dello stato sociale, stata una riunione molto positiva – ha
Tecno srl", un partner transi- livello, ci sarà la risposta del umano ed economico di nu- detto Cataldo, nei giorni scorsi uno
torio della multinazionale mantenimento di quanto merosi nuclei familiari del dei più critici nei confronti dell’am-
francese che manterrá il co- concordato in sede di trattati- territorio. «Guardando in- ministrazione – il sindaco ci ha pro-
mando fino al 30 luglio, quan- va – ha detto l’imprenditore dietro non sono stati pochi messo, ad esempio, che sarà pulito il
do si insedierà "Telerobot genovese – I nostri program- gli ostacoli della vertenza Al- sottopasso ferroviario e sarà resto agi-
srl", azienda del gruppo di Vi- mi e progetti aziendali pun- catel – dichiara il primo citta- bile il nostro palazzetto dello sport. Ho
vado, con l’avvio effettivo del tano in maniera concreta e dino – Ci hanno sostenuto le visto un atteggiamento positivo, di
piano industriale. Secondo il decisa verso il rilancio del valutazioni oggettive sul va- grande collaborazione». Non sono
progetto, l’Alcatel manterrà sito di Battipaglia». lore dell’azienda nel proprio però mancati momenti di tensione, so-
una presenza minima per al- Un incontro che è di fatto la settore e quindi la necessità prattutto da parte di alcuni presidenti
tri 5 anni con commesse per fianco di Alcatel, l’azienda chiave di lettura finale di una di dover fare tutto il possibile dei rioni periferici. «Sono molto ama-
circa 300 milioni di euro. Vi- inizierá a realizzare prodotti lunga ed estenuante trattati- per non disperdere un “patri- reggiato per l’esito della riunione – ha
vado si è detto disponibile a del settore biomedicale ed va, a cui il sindaco, in rappre- monio” tecnico e umano con- detto il presidente del rione Sant’An-
garantire una presenza me- L’ingresso elettronico, come ecografi e sentanza anche degli altri solidatosi negli anni da com- na, Strizzi – Non abbiamo concluso
dia per il primo lustro di 180 dello apparecchi per la risonanza amministratori del compren- provate attestazioni di vali- niente. Ma non è il tempo di fare pole-
persone (110 interinali e 70 stabilimento magnetica. sorio, non ha mai fatto man- dità professionale e tecnolo- miche: spero solo che vengano accolte
dipendenti). Dopo i 5 anni al Alcatel Intanto, lunedì scorso Vi- care la propria presenza a di- gica». le nostre richieste». (fp)

Controlli dei carabinieri in litoranea La Francese critica l’operato dell’Amministrazione sui finanziamenti Ue per il litorale

Arrestato un 42enne marocchino «Così perderemo i fondi Più Europa»


Con l’arrivo dell’estate i carabinieri posto a controllo da parte di «Dove sono i soldi del “Più Euro- cato i progetti presentati dal nostro
della Compagnia di Battipaglia, guidati una pattuglia di carabinieri, pa”?»: inizia così il duro sfogo di Ceci- comune in modo "non utile" ai fini
dal capitano Costa e dal tenente Giglio, è risultato inottemperante al- lia Francese sulla delicata questione del finanziamento, ma che nulla era
hanno intensificato i loro controlli sulla l’ordine di lasciare il territo- dei 50 milioni di euro di finanziamen- perso». Il sindaco e la sua maggioran-
litoranea per arginare i fenomeni della rio nazionale emesso dalla ti che Battipaglia ancora attende. za «avevano imposto al consiglio l'ap-
prostituzione e clandestinità. Questura di Salerno il 28 ago- «Per mesi abbiamo dovuto subire la provazione di progetti per la riquali-
sto del 2009. Una inadempien- propaganda del sindaco e della sua ficazione della città da finanziare con
L’altra sera, proprio nel- za che, come prevede la legge maggioranza sulle magnifiche sorti i fondi del “Più Europa”. In consiglio
l’ambito di questi servizi Bossi-Fini sul reato di clan- della nostra città che sarebbe stata io avevo osato porre qualche dubbio
straordinari disposti dal Co- destinità ha fatto scattare a cambiata dall'arrivo dei fondi euro- sulla destinazione di quei fondi - con-
mando provinciale dei cara- carico del cittadino maroc- pei, grazie alla sua capacità manage- tinua la Francese - e sul fatto che
binieri nella zona della lito- chino il provvedimento di riale – ha detto il consigliere comuna- quella destinazione avrebbe potuto
ranea di Battipaglia e Ponte- fermo. le del movimento civico Etica per il mettere a rischio l'intero finanzia-
cagnano, i militari dell’Arma L'arrestato è stato trattenu- Buon Governo – Battipaglia final- mento. Mi venne detto di remare con-
della locale stazione, diretti to nelle camere di sicurezza mente avrebbe visto decollare la pro- tro il disegno di riqualificazione del-
dal maresciallo Roberto della caserma dei carabinie- pria fascia costiera con 70/75 milioni la città. Ora si sprecano gli appelli af-
Mari, hanno fermato ed ar- ri, in attesa del rito direttissi- di euro». La Francese racconta che il finché tutte le forze politiche diano
restato Mohamed Karoumi, mo già fissato per questa Il consigliere sindaco, qualche mese fa, a chi soste- prova di responsabilità e facciano in-
42enne cittadino marocchino mattina dinanzi ai giudice comunale neva che quei fondi erano stati persi terventi sui propri referenti regiona-
senza fissa dimora. monocratico della sede di- Cecilia «spiegò che in realtà la commissione li perché quei 30 milioni non si perda-
L’extracomunitario, sotto- staccata di Eboli. Francese regionale di valutazione aveva collo- no».
26 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 PONTECAGNANO / SELE / PICENTINI LA CITTA’

GIFFONI VALLE PIANA cia, Edmondo Cirielli, che


ha sancito un aumento di cir-
ca 30% con decorrenza 1 gen-
Rifiuti, la Tarsu aumenta del 20%: «Tutta colpa di Cirielli» naio 2010». Un aumento, sot-
tolineano a Palazzo di Città,
che sarebbe stato ancora più
GIFFONI VALLE PIANA. Au- che, spiegano dalla maggio- tre 80mila euro, e dalla Regio- guarda poi le spese “facoltati- pesante, «se non ci fosse stata
mento del 20% della tassa sui ranza, è diretta conseguenza ne, il comune si è trovato con ve” dal 2005 ad oggi, il taglio l’azione positiva dei giffonesi
rifiuti comunali e riduzione dei tagli di Governo e Regio- minori risorse a disposizio- agli stipendi del sindaco e che, in 7 mesi hanno supera-
degli emolumenti a sindaco ne. «Quest’anno – dice l’as- ne. La conseguenza diretta è della giunta è stato, in totale to il 50% di differenziata, uni-
ed assessori del 5%. Sono sessore al bilancio, Fortuna- stato il rischio di sopprimere del 15%. Sull’incremento del- ta alla decisa presa di posi-
queste alcune delle novità to De Mattia - ancora di più servizi essenziali per i citta- la Tarsu, il dito è puntato zione del Comune verso l‘ex
contenute nello schema di bi- rispetto ai precedenti, sono dini». E invece, sono stati as- contro la Provincia. «L’incre- Consorzio di Bacino Sa/2,
lancio per l’anno 2010 appro- state riscontrate numerose sicurati comunque servizi mento – spiega ancora De che ha portato a una riduzio-
vato dalla giunta comunale difficoltà nella redazione del essenziali come la manuten- Mattia - è stato determinato ne dei costi del servizio di
di Giffoni e che ora dovrà bilancio comunale, a causa zione delle strade, l’assisten- dalla nuova tariffa di conferi- raccolta dei rifiuti».
passare al vaglio del consi- dei vari tagli ai trasferimenti za sociale e le problematiche mento in discarica stabilita Mattia A. Carpinelli
Fortunato De Mattia glio comunale. Un bilancio imposti dal Governo, per ol- scolastiche. Per quanto ri- dal presidente della Provin- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Pontecagnano, lotta nel Pdl dopo il varo della nuova giunta comunale. Per Russo e Iannone il primo cittadino «ha violato i patti» Sondaggio del Comune tra i negozianti

«Basta chiacchiere,Sica deve dimettersi» Bellizzi, i commercianti


bocciano il piano parcheggi
Anastasio attacca il sindaco: «Carica incompatibile con quella di assessore regionale» e le contravvenzioni a raffica
PONTECAGNANO. «Sica si ricorda il significato della pa- ti per rilanciare l'aeroporto, BELLIZZI. Stasera, alle 20.30, nell’aula con-
deve dimettere da sindaco»: rola alleato - dice Anastasio - che sarà il traino dell'econo- siliare “Pertini” di via Manin, si terrà un in-
Antonio Anastasio, capo- Io ho scelto il Pdl, ma ho scel- mia provinciale. Stiamo cer- contro pubblico dal titolo "La Parola ai Com-
gruppo provinciale “Pdl - to il Pdl sano, il Pdl del con- cando, insieme al presidente mercianti" durante il quale, l’amministra-
Principe Arechi”, boccia il fronto, un confronto che non Cirielli, un accordo con Ali- zione presieduta da Pino Salvioli risponderà
primo cittadino di Ponteca- c'è stato in occasione del varo talia». Anastasio precisa che ai problemi sollevati dai negozianti nei que-
gnano all'indomani della pre- del nuovo esecutivo della la sua non è una questione di stionari distribuiti circa un mese fa. I risulta-
sentazione della nuova giun- città». Anastasio prosegue: poltrone: «Se avessi voluto ti emersi dall’indagine - alla quale hanno
ta. Una bocciatura ribadita «Sono consigliere provincia- fare l'assessore a Ponteca- aderito circa 250 commercianti presenti sul
ieri dai coordinatori provin- le e rappresento le istanze di gnano avrei fatto il tirapiedi intero territorio cittadino - hanno evidenzia-
ciali del Pdl, Antonio Mauro Pontecagnano alla Provin- a Sica. Per rilanciare la città to che ben il 76% di loro lamenta il mal funzio-
Russo e Antonio Iannone, cia. Per fare questo ci deve es- ci vuole il confronto con la namento del piano parcheggi. Il malcontento
che in una nota congiunta sere un confronto con gli enti Provincia e lui non lo ha cer- deriva soprattutto da coloro i quali hanno le
sottolineano come la forma- locali, un confronto che in oc- cato. In due anni a Ponteca- proprie attività commerciali nelle zone inter-
zione del Sica-ter «non rende casione delle nuove nomine gnano nulla è stato fatto. Pen- ne, dove i controlli di vigili ed ausiliari del
giustizia agli accordi politici non c'è stato. Il Pdl di Ponte- so che i cittadini se ne renda- traffico sono pressoché inesistenti; sulle stra-
intrapresi coi vertici provin- cagnano non si è confrontato no conto». E chiede a Sica di de principali, invece, i controlli sono più rego-
ciali del partito». In partico- con il Pdl provinciale». Ana- dimettersi: «Secondo la legge lari. Il 48% chiede più parcheggi su via Cuo-
lare «il mancato riconosci- cente per il Pdl provinciale». Il consigliere stasio torna quindi ad attac- non può essere sindaco e as- mo strada principale e su cui si affacciano ol-
mento di un assessorato di Un concetto questo ribadito provinciale care Sica: «parla di proposte sessore regionale. Si dimetta: tre 30 negozi di vario genere. Mentre il 30%
indicazione del consigliere dallo stesso ex assessore co- Antonio per l'aeroporto, per la fascia in città ci sono persone per degli esercenti, che hanno le proprie attività
provinciale, Antonio Anasta- munale all'ambiente: «Sica è Anastasio costiera: è ora di smetterla di bene in grado di guidarla». su Via Roma lamentano il fenomeno delle
sio, rende l’accordo politico ormai schiavo del suo perso- parlare, è ora di fare le cose. Marco De Simone multe a raffica. Il 64% ha messo in evidenza
di maggioranza insoddisfa- naggio. Probabilmente non Ho proposto di fare le varian- © RIPRODUZIONE RISERVATA che non vi sono manifestazioni che incentivi-
no le attività commerciali. Infine, il 37% chie-
de una riqualificazione urbana in determina-
te vie. Tra le note positive per il 60% del cam-
VIABILITA’
Apertura nuovo viadotto Tanagro Internet ko, appello al prefetto pione l’assenza di congestione del traffico vei-
colare; il 79% sottolinea la buona sicurezza e
ben il 95% le strade pulite. Il 40% dei commer-
Disagi per gli utenti della rete a Giffoni e nei Picentini cianti aderirebbe alle iniziative comunali,
A3 chiusa tra Campagna-Sicignano «Telecom deve provvedere subito a risolvere il problema»
come le card giovani e quella per anziani.
Quello di stasera «sarà un appuntamento
molto importante per il commercio cittadino
CAMPAGNA. Dalle 22 di stasera fino alle 6 di doma- GIFFONI VALLE PIANA. Dopo l’e- tri provider – sono andati a vuoto, ha – ha affermato l’assessore al commercio Ales-
ni mattina sarà chiuso al traffico, solo in direzione nergia elettrica, ora anche i black out preso carta e penna e ha scritto una sandro Paolillo - in quanto rappresenta la
sud, il tratto dell'autostrada A3 Salerno-Reggio Cala- sulla rete internet. Da mesi ormai le segnalazione al prefetto, Sabatino prima tappa di un percorso condiviso che
bria compreso tra Campagna (km 36,000) e Sicigna- utenze private e pubbliche sono “vit- Marchione, per denunciare quanto l’Amministrazione intende intraprendere
no (km 53,500). time” inermi dei guasti che, in alcuni sta accadendo in città. «Ho chiesto al con i commercianti per il rilancio economico
Il provvedimento adottato dall’Anas si rende ne- casi, si sono protratti anche per gior- prefetto di intervenire presso la Tele- della nostra città. L’iniziativa del questiona-
cessario per consentire l'apertura al traffico, in con- ni. Disagi che si ripercuotono anche com Italia – ha detto Russomando - rio ha riscosso molto successo tra gli esercen-
figurazione provvisioria di cantiere, su due corsie nella gestione dei servizi. Ultimo per assicurare il ripristino definitivo ti bellizzesi che, dopo tanti anni, hanno avuto
per senso di marcia del nuovo viadotto Tanagro com- esempio, in ordine di tempo, quello e duraturo della rete e scongiurare al- l’opportunità di poter esprimere la propria
preso fra il km 50,350 ed il km 53,350. dell’altro giorno. Uno stop di alcune tre nuove interruzioni alle strutture opinione su questioni che producono quoti-
Secondo il dispositivo traffico predisposto dall’A- ore che ha messo in ginocchio anche pubbliche e private, ai servizi e alle dianamente effetti sulle loro attività». «Sarà
nas nelle ore di chiusura del tratto autostradale tra il Comune di Giffoni dove i dipenden- attività commerciali. Le interruzioni indispensabile il coinvolgimento nei progetti
campagna e Sicignano, i veicoli in direzione sud usci- ti sono stati costretti a svolgere il pro- sono diventate un fastidioso e gravo- delle associazioni di categoria – conclude
ranno allo svincolo di Campagna, percorreranno la prio lavoro senza poter accedere alla so problema per i cittadini che biso- Paolillo – ma anche pensare a manifestazioni
strada statale 19 e rientreranno in autostrada allo rete, con gravi ritardi e ripercussioni gna risolvere in modo definitivo. Mi itineranti ma permanenti distribuite durante
svincolo di Petina. anche sui cittadini. Una situazione sono rivolto al prefetto perché è di- tutto l’arco dell’anno». Al dibattito interver-
Si ricorda che l’informazione agli automobilisti ormai intollerabile e che sta esaspe- ventato impossibile comunicare in li- ranno anche il sindaco Salvioli, il delegato
sulla viabilità e sul traffico sulla Salerno-Reggio Ca- rando gli animi. E così il primo citta- nea diretta con la società dei telefo- alla sicurezza e viabilità, Angelo Olivieri, ed
labria è assicurata attraverso le emittenti radio-tele- dino proprio ieri, dopo che i tentativi ni». Dopo la guerra dell’elettricità la il responsabile dell’ufficio commercio, Ange-
visive, il sito Anas www.stradeanas.it e chiamando il di mettersi in contatto telefonico con città ora vuole vincere anche quella lo Russo.
numero verde 800.290.092. la Telecom – cui fanno capo anche al- contro la “rete”. (mac) Dario Luca Mattia

PONTECAGNANO. Saran-
no circa 50 gli ortolani di
Orti di città, gemellaggio Pontecagnano-Eboli Ecco perché Legambiente
ha accolto favorevolmente
Pontecagnano che oggi si ge-
melleranno con i dirimpettai Oggi la giornata del raccolto negli spazi creati da Legambiente uno degli atti della preceden-
te Giunta Regionale che ha
ortolani di Eboli per festeg- deliberato l’istituzione speri-
giare la giornata del raccolto. no ad anziani in pensione. all’interno delle nostre città mentale degli orti sociali. Sa-
E’ la prima edizione di “Orti Tra gli orti dei pensionati, in modo da rilanciare un’a- ranno circa 1500, per un inve-
in Festa”, organizzata da Le- dove si coltiva con la tecnica gricoltura di qualità, gestita stimento di 1,8 milioni di
gambiente Campania che si dell’agricoltura biologica, direttamente dai cittadino. euro, gli orti urbani destinati
svolgerà stamane ad Eboli. melanzane, zucchine, pepe- Una iniziativa dalla evidente alla sperimentazione, da affi-
Una visita al centro stori- roni, pomodori, ci sono orti ricaduta ambientale, sociale dare alla cura di soggetti ap-
co, una sosta al Santuario dei didattici visitati da tantissi- ed economica. L’affidamento partenenti alle fasce sociali
Santi e poi incontro con la me scuole provenienti da tut- degli orti agli anziani è an- deboli. «Il cittadino campano
cittadinanza per raccontare ta la Campania. che una risposta all’isola- - dice Buonomo - che vive nel-
insieme l’esperienza degli «Una giornata di gemellag- mento ed allo stress. L’espe- le città frequenta poco le
“orti di città”, un progetto di gio, di incontro, di scambio rienza di Pontecagnano ed aziende agricole, continua ad
Legambiente. E dai racconti di esperienza - dice Michele Eboli ha dimostrato che gli acquistare i prodotti primari
alla tavola con i prodotti del- Buonomo, presidente di Le- anziani che quotidianamente nei grandi supermercati pur
la terra coltivati dagli anzia- gambiente Campania - per coltivano la terra, oltre a tra- sentendo l’esigenza, di una
ni sugli orti di Eboli e Ponte- promuove e diffondere la pra- smettere la cultura della col- maggiore genuinità e sicu-
cagnano. tica degli orti urbani per un tivazione in modo artigiana- rezza di ciò che porta in tavo-
Ad Eboli e Pontecagnano un grande programma regio- le ai giovani, sono usciti dal- la. Ed è su questo aspetto che
Legambiente ha creato oltre nale di orti urbani, a partire l’isolamento, non soffrono di si aprono grandi spazi per gli
100 orti di città, affidati ognu- dagli immensi spazi agricoli depressione». Uno degli orti di città creato a Pontecagnano da Legambiente orti di città». (mds)
Centralino
Fax
089/2783111
089/2783236
Eboli
www.lacittadisalerno.it e-mail: redazione@lacittadisalerno.it
MERCOLEDÌ
30 giugno 2010

27
Saltata la nomina di Mazzini, uno degli assenti in Consiglio. E oggi in assise la resa dei conti

Tarsu,spina per Melchionda


Maggioranza sotto anche in commissione Bilancio
Dopo la fumata nera di lunedì sera, questo pomeriggio
riunione d’urgenza del Consiglio comunale per approva-
re le linee programmatiche ed il regolamento Tarsu, vi-
sto che i termini per adottare le nuove tariffe scadono Armando Cicalese MauroVastola
oggi. Una corsa contro il tempo dunque, visto che lunedì
sera non è stato votato nè il programma di mandato nè
la modifica della tassa sui rifiuti.

E questo perché i consiglie-


SOS SICUREZZA ri di maggioranza, Mauro
Vastola, Armando Cicalese
Tornano in azione e Pietro Mazzini (tutti del
Pd) non erano presenti al mo-
i predoni del rame mento del voto (assente giu-
stificato il solo Vincenzo Ro-
Furto a Serretelli tondo, anche lui del Pd).
L’opposizione suona la ca-
rica con Massimiliano Atri-
Ancora un altro furto di gna di Noi Sud: «non appro-
cavi telefonici in località Ser- vando il documento pro-
retelli di Campolongo. Il raid grammatico degli indirizzi,
è avvenuto lunedì sera, come hanno sfiduciato di fatto il
ha spiegato il signor P. T., re- sindaco. Credo che le dimis-
sidente della zona: «Ho senti- sioni siano un atto dovuto». Il sindaco Martino Melchionda Pietro Mazzini Vincenzo Rotondo
to degli strani rumori prove- Intanto ieri pomeriggio la
nire dall’esterno, così sono commissione Bilancio ha vi- vamo disponibili al dialogo pratica non hanno votato ciò «non è un fatto casuale è con- dando ragione - si legge in
uscito di casa per dare un oc- sto ancora una volta la mag- sulle cose concrete - dice Vito che dovrebbero fare nei pros- seguenza di seri problemi in- una nota di Sel - nel primo
chiata. I ladri probabilmente gioranza andare sotto: «loro Busillo del Pdl - Invece al simi anni». E sulla vicenda terni all’amministrazione». mandato la maggioranza
si sono accorti della mia pre- dovevano essere 13 invece momento del voto erano solo Tarsu precisa: «lo dovevano Per i consiglieri Massimo Melchionda è stata più atten-
senza e sono fuggiti via». A erano 6 come noi, così abbia- 15, una debacle per la mag- approvare per consentire l’e- Cariello, Fido Santo Vene- ta ad interessi personali che
questo punto P. T. ha allertato mo votato presidente Fausto gioranza e per il sindaco che missione dei nuovi ruoli per rando, Ennio Ginetti e il al bene della città; ora non
le forze dell’ordine, che han- Vecchio, e loro Pietro Mazzi- la rappresenta». Accuse riba- il pagamento: se l’ente non Commissario cittadino Nuo- solo non riesce a mettere in
no così accertato l’ennesimo ni; a questo punto ci appellia- dite dal capogruppo del Pdl, comunica ai cittadini i nuovi vo Psi, Cosimo Pio Di Bene- campo una programmazione
furto di cavi di rame della mo al segretario per verifica- Vecchio: «ciò che è accaduto ruoli, praticamente è quasi al detto, dopo quanto accaduto di attività e servizi, ma rende
rete telefonica. «Purtroppo - re chi sarà il presidente, vi- in Consiglio è atto gravissi- dissesto finanziario, perché «la conseguenza politica logi- palese che sono altri i loro in-
commenta Giuseppe P. , an- sto che Vecchio è consigliere mo. La maggioranza è venuta non incassa soldi». Sull’as- ca e coerente è che il sindaco teressi».
che lui residente in zona - oc- anziano». «Avevo ribadito, a mancare proprio sul docu- senza di 4 consiglieri di mag- rimetta il suo mandato». «I Antonio Elia
corrono controlli costanti so- anche in Consiglio, che era- mento programmatico. In gioranza Vecchio chiosa: fatti, purtroppo, ci stanno © RIPRODUZIONE RISERVATA
prattutto nelle ore notturne.
Non è la prima volta che ru-
bano i cavi Telecom: ricordo
che in un’occasione del gene-
re siamo rimasti senza telefo-
no e internet per vari giorni.
Speriamo non ricapiti di
«Ospedale, dipendenti senza stipendi e rinforzi»
nuovo». I ladri di rame negli
ultimi tempi sembra abbiano La protesta del sindacato: «L’Asl provveda in fretta, a luglio sarà il caos»
preso di mira la zona di Cam-
polongo. Dopo i primi raid, I sindacalisti del “Maria cenzo Romanzi ed Emiddio mo sempre noi dipendenti, in daliero ebolitano: «è vergo-
infatti, le forze dell’ordine Santissima Addolorata” sul Sparano - Il problema esiste numero ridotto e con grandi gnoso quanto sta accadendo-
riuscirono ad arrestare alcu- piede di guerra: non solo per ed è concreto visto che non sacrifici e stress. E senza sti- spiega Romanzi - siamo dav-
ni componenti della gang. La il mancato pagamento degli c’è la rimessa regionale e pendio. Come possiamo con- vero al paradosso, non ci pa-
rete venne rimessa a posto ed stipendi, ma anche per il manca il capo della ragione- tinuare a garantire tutti i ser- gano e non arrivano le nuove
i collegamenti telefonici ri- mancato arrivo dei rinforzi ria, visto che è il commissa- vizi ospedalieri con poche unità. A questo punto si è ol-
pristinati. Dopo un relativo promessi la scorsa settimana rio De Angelis. Inoltre dal unità al lavoro? Non parlia- trepassato ogni limite di sop-
periodo di quiete i malviven- al termine di un vertice a Na- primo luglio molti dipenden- mo poi di cosa accadrà ad portazione».
ti sono tornati in azione per poli col commissario gover- ti andranno in ferie, come agosto, quando scatterà Dello stesso avviso Spara-
trafugare i fili che contengo- nativo per la sanità. Nel frat- giustamente previsto, e dei 50 un'altra turnazione di ferie. no: «come sindacalisti stia-
no rame. «Ci auguriamo - tempo mancano poche ore nuovi assunti, promessi dai Siamo arrivati al paradosso mo raccogliendo tutte le giu-
spiegano i residenti - che le alla fatidica data del primo politici e vertici Asl, nessuna che qualcuno s’ammala non ste lamentele dei dipendenti
forze dell’ordine come hanno luglio quando molti lavorato- traccia». Il segretario Spara- può neanche usufruire della che sono rimasti senza lo sti-
fatto per il passato acciuffino ri della struttura andranno no è molto duro con ammini- malattia, in quanto il perso- pendio. Abbiamo fatto richie-
i ladri, evitando altri disser- in ferie. «Siamo arrivati a stratori locali e politici: «fan- nale è davvero contato». sta ai vertici Asl di provvede-
vizi: il telefono e internet fine mese e dei nostri stipen- no solo chiacchiere, è giunto Una situazione davvero di re ai pagamenti entro due
sono indispensabili soprat- di non si sa ancora nulla - sot- il momento di agire. Chi empasse, che mette tutti in giorni, altrimenti saremo
tutto per che ha un’attività L’ingresso tolineano il segretario della manderà avanti l’ospedale ansia e suscita un vespaio di pronti anche ad azioni di pro-
commerciale». dell’ospedale Cisl, Vito Sparano, con Vin- col personale in ferie? Sare- polemiche nel presidio ospe- testa clamorose».

Cani avvelenati e cuccioli abbandonati Santa Cecilia orfana di postino


«Il rifugio scoppia, nessuno interviene» Salviati: «Utenti penalizzati»
Cani avvelenati nei pressi del rifugio te della lega». Ma i problemi Protestano i cittadini, per la mancata ferie, siamo nuovamente
sui monti di Eboli. A denunciare il grave sono anche altri: «E’ sempre consegna della corrispondenza in località punto e capo». Salviati è
atto commesso contro gli animali ed an- più frequente il fenomeno Papaleone, frazione di Santa Cecilia. A preoccupato perché: «in que-
che l’abbandono di numerosi cuccioli, è dell’abbandono: troviamo perorare la causa dei tanti utenti della sti giorni dovrebbero arriva-
la volontaria della Lega Nazionale per la spesso dei cuccioli abbando- zona periferica, è il consigliere del Pd, Pa- re le bollette del telefono ed
Difesa del Cane, Marianna Genovese. nati sotto un ponte nei pressi squale Salviati. altre utenze, ed i residenti
del rifugio: si tratta di volpi- non vedono un postino da 15
«Siamo circa 15 volontari ni, yorkshire, pastori tede- «Sono 15 giorni che la cor- giorni. Se ci saranno more da
che a rotazione ci rechiamo schi... Dobbiamo dire a que- rispondenza non arriva a applicare alle fatture per ri-
al rifugio sui monti di Eboli, ste persone senza cuore che Santa Cecilia, in particolare tardato pagamento di chi
gestito da Antonella Centen- non si possono abbandonare nella località Papaleone sarà la responsabilità? Ho
ni della Lndc. Domenica io e i nostri amici a quattro zam- Animali in un canile dove, oltre tutto, ci sono di- consigliato loro di farsi fir-
la volontaria Margherita Bu- pe». Marianna Genovese evi- verse attività commerciali. mare la posta dal portalettere
fano abbiamo notato le car- denzia anche le difficoltà di no arrivano per fortuna i fon- Nella qualità di consigliere con la data di recapito, poi in
casse di due cani che erano accogliere tanti cuccioli ab- di. Ma non è possibile che ad comunale chiederò delucida- caso di scadenza non rispet-
stati abbandonati nei pressi bandonati: «il rifugio pur- Eboli, dopo che abbiamo ste- zioni ai vertici della Poste. La tate, di contattare un legale».
del rifugio. Gli animali erano troppo conta già 450 cani; sia- rilizzato i cani femmine, non gente non ne può più: qual- Il consigliere del Pd si dice
stati avvelenati, probabil- mo noi volontari a pulire e possono essere lasciati sul che tempo fa, dopo gli appelli disposto anche ad ulteriori
mente da persone del posto. somministrare cibo agli ani- territorio. Quando il comune del sindaco Melchionda, ar- azioni di sollecito, affinché
A questo punto è pronta una mali delle nostre zone; per costruirà il canile? Sono anni rivarono i postini; adesso venga garantito il servizio di
denuncia verso ignoti da par- quelli accalappiati da Saler- che aspettiamo». probabilmente in periodo di consegna della posta.
28 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 CILENTO / DIANO / ALBURNI LA CITTA’

OSPEDALE DI VALLO POLLA

Scattano accorpamenti e tagli


Parla uno dei frati del Convento
Lacrime dalla statua
«Il liquido ancora qui
Da domani insieme le Chirurgie, meno posti letto a Medicina Nessuno lo ha ritirato»»
VALLO DELLA LUCANIA. Da doma- nerale e Chirurgia di Urgenza POLLA. Nessuno ha ancora provve-
ni presso l’ospedale “San Luca” sono stati accorpati con una ridu- duto a ritirare il liquido incolore rin-
scatterà un ridimensionamento zione dei posti letto a 18 per le sole venuto sul volto della statua di
dell’assistenza sanitaria: in molti urgenze e con la perdita di 20 posti Sant’Antonio ubicata nel museo del
reparti della struttura sanitaria di letto complessivi. Tagli consistenti convento Francescano di Polla. Sono
Vallo della Lucania saranno ridot- anche nelle unità di Medicina e ormai trascorsi 16 giorni dalla pre-
te le prestazioni sanitarie. In par- Urologia per un totale di 40 posti sunta lacrimazione ma le lacrime
ticolare i reparti di Chirurgia Ge- letto. sono ancora lì. A denunciare quanto
accaduto è Padre Ippolito, uno dei
Queste almeno le indiscre- frati che vive nel convento.
CONFUTATI I DATI zioni trapelate dai corridoi «In seguito alla lacrimazione abbia-
dell’ospedale San Luca anche mo chiesto
E sul budget se per il direttore sanitario
Pantaleo Palladino non si
anche l’inter-
vento dei ca-
la replica tratta di ridu-
zione delle Il direttore sanitario
rabinieri di
comune ac-
prestazioni cordo con il
del commissario dovute alle «Decisioni normali vescovo Spi-
recenti noti- nillo – ha
L’allarme lanciato dalla di- zie diffuse sul per l’arrivo dell’estate» spiegato il
rezione sanitaria dell’ospe- taglio di frate -. Il li-
dale “San Luca” sul taglio fondi di oltre tre milioni di quido, circa
di fondi di oltre tre milioni di euro per l’ospedale “San 10 cc, è stato
euro sarebbe ingiustificato. Luca” ma di un normale ade- prelevato dal-
Questo almeno a leggere una guamento dei reparti del pre- la statua con
nota sottoscritta dal commis- sidio sanitario alle mutate Padre Ippolito una siringa e
sario straordinario Fernan- esigenze dell’utenza in vista continuare a gestire l’assi- L’ospedale lerno di oltre tre milioni di congelato.
do De Angelis. Il budget del- della stagione estiva. stenza sanitaria nelle varie “San Luca” euro. Un budget ridotto che Pensavamo che dopo qualche giorno i
l’ospedale per l’anno 2010 sa- Accorpamenti di reparti unità operative». Questa la diVallo avrebbe costretto il direttore Racis, così come ci era stato detto, sa-
rebbe stato ridotto di soli 129 che a detta del direttore sani- posizione del direttore sani- della Lucania sanitario a tagliare dei posti rebbero venuti a ritirare la provetta
mila euro rispetto a quello tario vengono puntualmente tario Pantaleo Palladino an- letto. Grazie ad una intesa per poterla analizzare ma fino ad oggi
del 2009 e il taglio dei tre mi- decisi in vista della stagione che se all’interno dell’ospe- raggiunta tra Palladino e l’A- non si è visto ancora nessuno». Mol-
lioni di euro si riferirebbe estiva quando l’affluenza dei dale “San Luca” la tensione sl pare che il blocco dell’assi- tissimi fedeli in questi giorni si reca-
alla richiesta di fondi . La turisti lungo la costa cilenta- resta alta tra gli operatori sa- stenza in molti reparti sia no al convento chiedendo di poter ve-
posizione del commissario na fa aumentare l’affluenza nitari preoccupati per il futu- scongiurato con l’integrazio- dere la statua di Sant’Antonio, ma le
trova spiegazione anche nei di pazienti presso l’ospedale ro. ne del personale medico con richieste non possono essere esaudite
numeri: il budget dell’ “San Luca”. «Le disposizioni E’ stato lo stesso Palladino medici di altre aziende. Ma perché la statua su disposizione del
ospedale San Luca per il 2009 che scatteranno il 1°luglio - poco meno di dieci giorni fa domani i primi accorpamen- vescovo resterà sotto chiave fino a
è stato di 660. 859. 763 euro precisa Palladino - resteran- ad annunciare un taglio di ti scatteranno comunque. quando non saranno resi noti i risul-
quello previsto dall’Asl è di no in vigore fino a settembre, fondi per l’ospedale “San Carmela Santi tati delle analisi sulle presunte lacri-
60. 730. 082 euro. dopodichè si deciderà come Luca” deciso dall’Asl di Sa- © RIPRODUZIONE RISERVATA me. (e.c.)

SAPRI. Un arresto e tredici


persone denunciate a piede
libero. E’ il risultato dell’en-
nesimo blitz anti abusi edili-
Viola i sigilli, arrestato Sala Consilina, multato un bar
zi portato a termine nel Ci- Sorpreso a costruire nonostante il divieto
lento dai carabinieri della
compagnia di Sapri, agli or- Abusi edilizi: 13 denunce tra Scario e Palinuro Controlli a raffica sui pagamenti della Tosap
dini del capitano Gianmar-
co Pugliese. centocinquantamila euro. SALA CONSILINA. Giro di vite da par- ne del suolo pubblico. Domanda che
Agli arresti domiciliari è Le opere edili sono state te dei vigili urbani nei confronti dei tito- però da sola non è sufficiente a consenti-
finito il 37enne di San Gio- poste sotto sequestro. lari dei locali pubblici che occupano il re l’occupazione del marciapiede, anche
vanni a Piro Mario Cetran- Tra i denunciati, oltre ai suolo comunale con sedie e tavolini sen- perché non risultava essere stata pagata
golo, resosi responsabile di proprietari, anche i titolari za aver pagato la tassa comunale di oc- la Tosap. I controlli riguarderanno, ora,
violazione di sigilli aggrava- delle ditte esecutrici dei lavo- cupazione del suolo pubblico, la Tosap. tutti i locali pubblici della città.
ta e continuata. In pratica ri. Ieri pomeriggio il primo a farne le spese Sembra infatti che sia molto bassa la
l’uomo proprietario di una Gli abusi edilizi, fenomeno è stato un bar che si trova lungo la cen- percentuale delle attività che pagano re-
costruzione, sequestrata nel diffuso soprattutto nelle zone tralissima via Mezzacapo. La polizia golarmente la Tosap in città. «Ci voleva-
gennaio 2009, è stato sorpre- costiere dove maggiore è la municipale su sollecitazione dei carabi- no i carabinieri perché qualcuno si deci-
so più volte dai carabinieri possibilità di speculazione, nieri, che nella mattinata hanno effet- desse a controllare chi paga e chi no –
intento alla realizzazioni di riguardano in gran parte tuato le verifiche sulle autorizzazioni hanno commentato alcune persone che
ulteriori lavori edili violando opere costruite in difformità presso l’ufficio commercio del Comune, vivono lungo la strada interessata dai
sistematicamente i sigilli. Un’auto dei carabinieri rispetto al progetto che ha ot- ha multato il titolare del bar che ha do- controlli – a questo punto è giusto che i
Nell’ambito della stessa tenuto il via libera con l’ap- vuto anche rimuovere i tavolini e le se- controlli vengano fatti a tutti di modo
operazione i carabinieri di uso abitativo, con annessi provazione: ampliamenti o die dal marciapiade. La sanzione pecu- che chi fa il furbo venga prima multato e
Palinuro e Scario hanno defe- muri perimetrali, un interca- chiusure di verande, apertu- niaria dovrebbe aggirarsi intorno ai tre- poi costretto a pagare». Nei prossimi
rito in stato di libertà tredici pedine, una scala esterna e re di porte e finestre, cantine cento euro. Il provvedimento, come è fa- giorni saranno quindi sottoposti a con-
persone, che a vario titolo e tre cancellate)per una volu- trasformate in abitazioni, au- cile immaginare, non è stato accolto di trollo tutti i locali pubblici e di sicuro
senza le previste autorizza- metria complessiva di circa menti di volumetrie. “Diffor- buon grado dal titolare delle attività col- arriverà una pioggia di multe. Sarebbe-
zioni, stavano realizzando sei trecento metri cubi, e per un mità parziali”, come vengono pite che sembra avesse presentato do- ro almeno una decina.
opere edili (un manufatto per valore complessivo di oltre tecnicamente definiti. (v.r.) manda di autorizzazione all’occupazio- Erminio Cioffi

Camerota. Simulato un incendio con richiesta di aiuto alla centrale della Capitaneria Area marina
Allarme al porto, ma è un’esercitazione «Stop al decreto»
CAMEROTA. Scatta l’allar- CASTELLABATE. Stop agli
me e il porto diventa il set di effetti del decreto istitutivo
un’esercitazione antincendio dell'area marina di Santa Ma-
(foto). Coinvolti i militari del- ria di Castellabate. A chie-
la Guardia Costiera, i vigili derlo è il primo cittadino di
del fuoco, la protezione civi- Castellabate, Costabile Mau-
le, gli uomini della Comunità rano, in una lettera inviata al
Montana e i volontari dell’as- presidente del Parco del Ci-
sociazione “Cilento Emer- lento.
genza”. Una richiesta di aiu- Nella lettera, infatti, Mau-
to alla centrale operativa del- rano sottolinea come non sia
la Capitaneria di Porto e in ancora stato possibile, da
pochi minuti il bacino por- parte del Comune, «provve-
tuale è stato raggiunto da de- dere a tutti gli adempimenti
cine di soccorritori. necessari per segnalare l'e-
E’ ovviamente una messa satto perimetro dell'area ma-
in scena ma è servita a testa- agli ordini del comandante permesso di verificare il fun- rina protetta ne' darne ade-
re rapidità ed efficienza dei Antonio De Santis, rientra zionamento dei dispositivi di guata comunicazione». Tutto
soccorsi. L’esercitazione or- nelle verifiche semestrali emergenza collocati all’inter- ciò, prosegue il sindaco, in
ganizzata dai militari della della Guardia Costiera ed ha no dell’area portuale. pieno avvio della stagione
locale Capitaneria di Porto, estiva.
Centralino
Fax
089/2783111
089/2783236
Agropoli Capaccio
www.lacittadisalerno.it e-mail: redazione@lacittadisalerno.it
MERCOLEDÌ
30 giugno 2010

29
Confermata la manifestazione di domani. «Proroga senza rilievo» Lavorano ad Agropoli e Santa Maria

L’ospedale salvo per l’estate I dipendenti


dei supermercati
La chiusura slitta di tre mesi ricorrono al giudice
AGROPOLI. Slitta a dopo l’estate la di- AGROPOLI. I dipendenti della “Win
smissione dell’ospedale prevista dal nuo- for life srl”, impiegati nei supermer-
vo piano regionale sanitario. A darne no- cati di Agropoli e Santa Maria di Ca-
tizia la vice presidente della Commissio- stellabate, ricorrono al giudice del la-
ne ordinaria sanità e sicurezza sociale, voro di Vallo della Lucania.
Anna Petrone (Pd), dopo l’incontro con il Attraverso il legale Armando
commissario dell’Asl, De Angelis. Esposito, componente dell’ufficio le-
gale della Fisascat Cisl di Salerno
Nel corso dell’incontro è hanno presentato un ricorso per la
stato raggiunto un accordo violazione dell’articolo 18 ( legge 300
per una proroga almeno fino del 1970). «Da come si sono svolti i fat-
alla fine dell’estate. «Per Una manife- ti successivamente all’affitto del
adesso – afferma Anna Pe- stazione ramo d’azienda nel mese di dicembre
trone - possiamo ritenerci per l’ospedale 2009, è risultato evidente – spiega il
soddisfatti, era impensabile legale - che l’unico motivo per cui le
chiudere un plesso ospedalie- parti hanno stipulato il contratto era
ro ubicato in una posizione di eludere l’articolo 18. Infatti la
così strategica e funzionale “Win for life srl”, costituita lo scorso
dal punto di vista turistico 30 novembre e registrata presso la
per l’intero Cilento, dove la Camera di Commercio di Salerno il 9
densità abitativa in questo dicembre 2009 con un capitale sociale
periodo è quintuplicata». rete dell’emergenza che resta superare l’emergenza estiva. no Zuccatelli venga rivisto e di 10.000 euro, due giorni dopo l’iscri-
Si tratta di un provvedi- il tema centrale del corteo di «In effetti questo provvedi- il nostro ospedale non sia di- zione ha stipulato un contratto di af-
mento a carattere tempora- protesta organizzato per do- mento ci risolve il problema smesso». Le azioni di lotta L’ospedale fitto con la società “Age sas” per quat-
neo come specifica Petrone mani dal comitato civico a di- dell’emergenza estiva – affer- promosse dal comitato civi- di Agropoli tro esercizi commerciali di proprietà
che conclude: «Ovviamente fesa dell’ospedale. «Questa ma il sindaco Franco Alfieri co, che sono di quest’ultima».
dopo l’emergenza estiva il proroga non ha nessun inte- – e non è legato al piano Zuc- tutte confer- «Una situazione oscura e ambigua
plesso di Agropoli dovrà es-
sere comunque oggetto di
resse per i cittadini – eviden-
zia il presidente del consiglio
catelli. Il commissario De
Angelis ha consentito ed au-
mate, sono fi-
nalizzate a
Il consigliere regionale - prosegue - che nel mese di febbraio
si è aggravata con la chiusura del su-
una rivalutazione complessi- Agostino Abate – La cosa torizzato il convenzionamen- conservare Anna Petrone incontra permercato di Roccadaspide e che, lo
va sulle funzioni e servizi of- importante è la rimodulazio- to del personale medico e in- l’attuale con- scorso 8 giugno, ha visto chiudere an-
ferti al territorio». ne del piano Zuccatelli che fermieristico, la cui carenza figurazione il commissario dell’Asl che gli altri esercizi commerciali in
Un provvedimento che ri- vuole l’ospedale fuori dalla avrebbe potuto portare alla del plesso quanto l’Enel ha provveduto al di-
solve l’emergenza estiva ma rete dell’emergenza. E’ un chiusura dell’ospedale di come Psa stacco dell’energia elettrica per mo-
di certo non la problematica piano che non ha motivo di Agropoli. E’ chiaro che co- (Pronto soccorso attivo). rosità della società di Vallo della Lu-
relativa alla fuoriuscita del- esistere». Un provvedimento munque continueremo l’a- Angela Sabetta cania nel pagamento delle fatture di
l’ospedale di Agropoli dalla che consentirà comunque di zione di lotta affinché il pia- fornitura».

roma
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Respinto dai giudici il ricorso del proprietario dopo un’ordinanza del Comune

Sarà demolito il caseificio


La struttura è stata realizzata dentro le mura di Paestum
CAPACCIO. Caseificio rea-
La nuova collana di Carsa Edizioni
lizzato nelle mura di Pae- per vivere l’Italia come piace a te.
stum: il Tar ne ordina l'abbat-

4
timento. Il Tar, infatti, re-
spinge il ricorso del proprie-
tario del caseificio “Masseria
Lupata”, uno dei più noti im-
paese che vai…
…gusti che trovi
a soli
,90
prenditori lattiero-caseari dolce dormire EURO
della Piana del Sele, contro vivere la notte + il prezzo del quotidiano

l’ordinanza di abbattimento
emessa dal Comune di Capac-
shopping
cio nel luglio del 2004, con la relax
quale si richiedeva il ripristi-
no dello stato dei luoghi e
l’abbattimento delle opere
abusive. L’imprenditore V. B.
aveva impugnato l’ordinanza
con la quale il Comune aveva
ritenuto abusive alcune o-
pere di manutenzione e com-
pletamento della “Masseria
Lupata”, costituita da alcuni
edifici e spazi agricoli situati
in località “Porta Pia”, a ri- Il caseificio “Masseria Lupata”
dosso delle antica mura di
Paestum nella zona archeolo- state giudicate sanabili. Si tratta dell’ennesimo
gica. Le opere abusive avevano abuso realizzato all’interno
Il caseificio circa cinque interessato anche una parte dell’area sottoposta al vinco-
anni fa per le violazioni ri- della cinta muraria come vie- lo d’inedificabilità, come di-
scontrate, fu sottoposto an- ne evidenziato nella senten- spone la legge 220 Zanotti
che al sequestro effettuato za: «il manufatto agricolo Bianco, che vieta di costruire
dai Nas di Salerno e dai cara- maggiore incorporava un intorno all’area archeologica
binieri di Capaccio scalo, in tratto della per un chilo-
esecuzione di un decreto cinta mura- metro di di-
emesso dall’autorità giudi-
ziaria.
ria dell’anti-
ca Paestum»
Il contenzioso stanza dalle
mura di Pae- Viaggiare non è mai stato così facile.
Al ricorso presentato dal- si legge. con l’amministrazione stum. Ora in Costiera Amalfitana • Torino e Sestriere • Riviera Romagnola • Bologna e la via Emilia • Roma •
l’imprenditore capaccese al Il caseificio base a quanto Verona e il lago di Garda • Cinque Terre e Versilia • Trentino Alto Adige • Sardegna • Puglia • Sicilia • Venezia •
Tar si sono opposti anche la è stato realiz- dura dal 2004 disposto dal- Siena e il Chiantishire • Napoli e le isole del golfo • Umbria • Genova e la Riviera Ligure • Milano • Firenze
Soprintendenza di Salerno, il zato attraver- l’ordinanza
ministero per i Beni e le Atti- so la ristrut- emessa dal
vità Culturali e il Comune. Il turazione di un vecchio rude- Comune la struttura dovrà
ricorso è stato giudicato re un tempo adibito a ricove- essere abbattuta considerato
“inammissibile” dalla secon- ro per gli animali di un’a- che il Tar non ha accolto il ri-

roma a richiesta con


da sezione del Tar salernita- zienda zootecnica. Il caseifi- corso del proprietario del ca-
no (giudici Luigi Antonio cio realizzato nel 2004 era sta- seificio. Un’attività fiorente
Esposito, Francesco Mele e to costruito in assenza delle anche grazie alla sua posi- QUOTIDIANO DI SALERNO E PROVINCIA

Paolo Severini) in quanto le prescritte autorizzazioni e zione strategica, all’interno


opere contestate non sono certificazioni. dell’area archeologica. È ANCORA DISPONIBILE IN EDICOLA LA GUIDA PRECEDENTE “BOLOGNA E LA VIA EMILIA”
NOTTI MAGICHE
ALL’ARENA DI VERONA
INARIO!
STRAORD alla magia
sconto per par tecipare
14€ di

Turandot (10/06) ~ Aida (17/06)


Carmen (24/06) ~ Tosca (01/07) ~ Nabucco (08/07) 88° F E S T I V A L
18 GIUGNO - 29 AGOSTO 2010
Registrazioni originali dall’Arena di Verona

TURANDOT
GIUGNO 18
LUGLIO 1, 16, 24, 30
AGOSTO 13, 20

AIDA
GIUGNO 19, 25
LUGLIO 3, 8, 13, 18, 22, 25, 27, 31
AGOSTO 8, 10, 15, 17, 22, 26, 29

MADAMA
GIUGNO 26
LUGLIO 2, 9, 14, 17, 21, 28
AGOSTO 6

BUTTERFLY
LUGLIO 10, 15, 20, 23, 29
AGOSTO 12, 18, 21, 24, 27
CARMEN
IL TROVATORE
AGOSTO 7, 11, 14, 19, 25, 28

In occasione della stagione lirica 2010


* oltre al prezzo del quotidiano

5 opere complete con registrazioni


originali dall’Arena di Verona con buono
info: www.arena.it sconto di € 14** a soli €9,90*
Tel. 045 8005151 ** valido per un biglietto in poltroncina numerata in gradinata laterale
(nelle serate di martedì, mercoledì e giovedì. Su prenotazione

cd “CARMEN”
in edicola da giovedì 24 giugno con
QUOTIDIANO DI SALERNO E PROVINCIA
Mondiali
Mondiali
SUDAFRICA
SUDAFRICA 2010
2010

IL PUNTO dall’inviato Fuori anche il Giappone, oggi e domani riposo ranza di incontrare la padro-
La gioia na di casa, quella sudafrica-

OCCHIO A SEPP: Valentino Beccari di David Villa na Charlize Theron che ben

L’ultimo quarto è Spagna-Paraguay


subito dopo prima di conquistare l’Oscar
PRETORIA. Paraguay-Spa- aver con la sua recitazione e il
CI FREGHERÀ gna è l’isola che non c’è. Un
quarto di finale che poteva
realizzato
il gol
suo volto ha prestato il lato
B al rinomato aperitivo.

ANCHE STAVOLTA
di Stefano Tamburini
essere un vestito su misura
per la Nazionale che fu di
Lippi. Vedere un gruppo di
modesti allevatori del pallo-
Villa fa sfumare i sogni portoghesi che ha regalato
i quarti
alla Spagna
La Spagna si è fatta prati-
ca e senza fuochi d’artificio
ma con uno scatto secco del
solito David Villa ha liquida-
ne come i paraguaiani batte- uno sbocco sul mare, soffoca- to il Portogallo di un Cristia-
l capo dei capi del calcio, re il Giappone e gustarsi un ta da Argentina e Brasile che no Ronaldo troppo normale
I Joseph Blatter detto
Sepp, è avvezzo alle brut-
te figure. Cominciò un secon-
Martini nel salotto buono
del calcio Mondiale mette
davvero tristezza.
la schiacciano nei confini,
nell’economia, nella cultura,
nella musica, nelle belle don-
in questo Mondiale. Adesso
due giorni di riposo e la gran-
de festa dei quarti di finale
do dopo il suo insediamento Persino una Nazionale con ne e anche nel calcio. può finalmente iniziare. Ve-
alla Fifa — l’8 giugno 1998 un livello tecnico da prodot- Per il Paraguay — vincito- nerdì Olanda-Brasile a Port
— quando andò a stringere to outlet, con i giocatori più re ai rigori con il Giappone Elizabeth e Uruguay-Ghana
la mano ai grandi elettori, talentuosi in prossimità di — quindi è un giorno straor- a Johannesburg. Sabato Ar-
cadde rovinosamente dal scadenza ed un Ct sull’orlo dinario. Il Paese del niente al- gentina-Germania a Città del
palco e finì su tutte le “Pape- di una crisi di nervi poteva l’improvviso inizia a conta- Capo e Spagna-Paraguay a
rissime” del mondo. arrivare fino a qui. re. E lo fa con il linguaggio Johannesburg. Nessuno lo
Ben poca cosa, rispetto al- Ma poi è andata come è an- del pallone, quello prediletto avrebbe mai detto, ma lo slo-
le puntate successive. Limi- data e adesso a gioire è il Pa- dai vicini di casa. Si gusta il gan del momento è No Para-
tiamoci al peggio: un giorno raguay, la più modesta tra le suo Martini nel party del Su- guay, no party.
decise che supplementari e nazioni sudamericane, senza dafrica, magari con la spe- RIPRODUZIONE RISERVATA
rigori non gli piacevano
più, così si inventò il golden
gol per far finire le partite
alla prima rete. Poi però si
accorse che così nessuno su-
perava più la trequarti e al-
lora ecco il silver gol, con
Mezza apertura sull’elettronica
eventuale stop alla fine del

Blatter chiede scusa


primo supplementare. Colos-
sale sciocchezza anche quel-
la e dietrofront indignato,
come se l’idea fosse di altri.
E adesso, ecco l’apparente
retromarcia sull’introduzio-
ne di sensori e moviole. Il 6
giugno — 23 giorni fa —
Sepp aveva solennemente
certificato che «la tecnolo-
gia ucciderebbe l’amore per
per gli arbitraggi
il calcio». Tre mesi prima —
il 6 marzo — alla vigilia del-
la riunione della cricca del-
l’International board aveva
anche ironizzato: «Organiz-
e Rosetti torna a casa
zeremo un campionato arbi- dall’inviato Alessandro Bernini L’arbitro
trato con i video». Roberto
Ieri, di fronte all’ondata JOHANNESBURG. Difficile capire se sia un’ammissione Rosetti
di critiche, ha fatto come di colpa o uno scaricabarile. Resta il fatto, che mentre con
sempre finta di non entrarci Rosetti e i suoi assistenti vengono rispediti a casa insie- l’assistente
niente. E ha sì chiesto scusa, me con lo sciagurato Larrionda, ecco che Blatter china Stefano
ma per «gli errori degli arbi- la testa e chiede scusa a chi ha subito danni. Ayroldi
tri». Non per l’ostracismo
verso quegli strumenti che «Quando vedo errori dei di- Scuse accettate? «Gli ingle-
in altri sport evitano figu- rettori di gara così evidenti si mi hanno detto “grazie”,
racce come quelle di Lar- — ha detto il numero uno del dunque le hanno accettate,
rionda e Rosetti. Così, fra calcio mondiale — non posso anche perché si sono resi
mille distinguo (ad esempio che essere dispiaciuto. Certi conto che nel calcio si perde
per i replay), ha promesso arbitraggi e si vince. I messicani si sono
che nella riunione della cric- non sono cer- limitati a chinare il capo e (rispedito a casa anche lui): Intanto Blatter si è messo A sinistra,
ca del 21 luglio a Cardiff ne to stati a cin- non mi hanno detto niente». «Mostrare il replay del gol pure a fare disquisizioni te- il presidente
parleranno gli stessi otto que stelle. Insomma, i messicani non le sul maxischermo durante Ar- cniche, accusando senza mez- della Fifa,
che il 6 giugno avevano boc- Però sono co- hanno accettate. gentina-Messico è stato un ze misure Francia e Italia di Sepp Blatter:
ciato con disprezzo anche se che posso- Queste clamorose sviste grave errore. Sono contrario vecchiaia: «La Francia non ieri
gli arbitri dietro porta speri- no accadere, hanno riaperto la discussio- alla tecnologia, ci sarebbero aveva alcun giocatore sotto i ha chiesto
mentati in Europa League. e ciò non ne sugli aiuti tecnologici per troppe interruzioni e comun- 23 anni nel gruppo dei 23, scusa
Sepp sarà anche finito a vuol dire la gli arbitri. Blatter dice e non que anche dopo una moviola mentre l’Italia uno solo, ma a Messico
“Paperissima” ma — vedre- fine del cal- dice, ma vedrete che alla fine ci sarebbe da discutere. Mol- non ha giocato. Ghana e Ger- e Inghilterra
te — troverà il modo di farci cio. Comun- non ci sarà nessuna moviola to meglio utilizzare dei giudi- mania invece hanno schiera-
ridere un po’ e poi di fregar- que capisco o replay. Al massimo due as- ci di linea, non giovani molto to molti giovani. Questi sono
ci. Come sempre. che qualcuno sia rimasto de- sistenti in più dietro le porte. esperti, perché tanto non ci esempi positivi se confronta-
RIPRODUZIONE RISERVATA luso, sia arrabbiato. Per que- Che poi è pari pari quello sarebbe da correre». Chiama- ti con quelli di Italia e Fran-
sto ho chiesto scusa a Inghil- che ha detto ieri l’arbitro tela pure conservazione del- cia». Meno male ce lo ha det-
terra e Messico». svizzero Massimo Busacca la specie. to. RIPRODUZIONE RISERVATA
32 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010
SUDAFRICA 2010 LA CITTA’

ALLARME-BOMBA E FURTI
Apertura a metà del presidente Fifa Valigia sospetta
e inglesi derubati

Blatter, sì alle telecamere PRETORIA. Allarme bomba,


ieri, nel centro-stampa di
Pretoria. Una valigia trolley è
stata rimossa dalla polizia
perché da ore giaceva vicino

per evitare i gol-fantasma ad alcuni armadietti.


Ladri di nuovo in azione.
Derubata la sede (provvisoria)
della Fifa a Johannesburg:
spariti sette trofei, tra cui

«ma il calcio non si ferma» alcune “repliche” della Coppa


del mondo. Furto pure ai danni
dei giocatori inglesi, ripuliti di
vestiario e denaro a
Rustenburg.
dall’inviato Alessandro Bernini Sepp Blatter
ha concesso
JOHANNESBURG. Tre ore, 180 tremmo esaminare il replay una o un’aperturina
minuti, il tempo di due partite di due volte come nel tennis», poi, sugli “aiuti
calcio. Tanto è durata l’illusione puntuale, nel pomeriggio ecco la tecnologici”
che il presidente della Fifa Sepp
Blatter aprisse in via definitiva al-
brusca frenata: «Certe volte an-
che le telecamere non riescono a
Se ne parlerà a Cardiff
la tecnologia. In effetti, in tarda vedere, e comunque il calcio è un «Non si può cambiare a Mondiale in corso
mattinata gli era scappato un «po- gioco nel quale non ci si ferma». Di questo si occuperà l’International board»

Insomma, un passo avanti mo davvero, hanno pensato co ha soltanto due occhi. Ab-
e un passo indietro, così sia- Scuse a Messico un po’ tutti uscendo dalla se- biamo un dossier molto chia-
mo al solito punto di prima.
Immobilismo: la parola più
e Inghilterra de della Federazione a Johan-
nesburg. Macché. Verso l’o-
ro e stiamo esaminando la
possibilità di introdurre due
amata dalla Fifa. per gli errori arbitrali ra di pranzo ecco la precisa- nuovi assistenti. Le regole
Si cambia... Blatter aveva
programmato da giorni un
Platini frena: via libera zione di Blatter sul sito della
Fifa. «In precedenza ho parla-
del calcio stabiliscono che ci
debba essere un arbitro ma
incontro con la stampa a Jo- ai giudici dietro le porte to dell’uso delle telecamere, non dicono esattamente
hannesburg. Ieri c’era la res- ma ho anche detto che certe quanti debbano essere gli as-
sa dei giornalisti per entra- volte le stesse non possono sistenti. Quindi, non ci sareb-
re, mai viste scene del gene- può essere l’uso dei sensori. vedere cosa è successo sulla se lo facessimo potremmo im- to incrocio le dita affinché be bisogno di modificare il re-
re per ascoltare il presidente Comunque di tutto questo si linea di porta». pedire un’altra azione da gol. non ci siano più errori, fino golamento alla base del no-
della Fifa. E lui, dopo aver occuperà l’International È l’antipasto del ritorno al Il calcio è questo, un gioco in al termine della finale». stro sport».
chiesto scusa a Inghilterra e board nella sua riunione a passato. «Sono scettico sull’i- cui non ci si ferma». Poi la so- In ogni caso, è ormai pres- Stop di Platini. Ma perché
Messico per gli «evidenti er- Cardiff in luglio». potesi di fermare una partita luzione scientifica: «Cerche- soché scontato, l’aiutino te- Blatter ha ritrattato le sue
rori» che hanno condiziona- ...anzi no. Stavolta ci sia- per il replay, anche perché remo di fare qualcosa, intan- cnologico non arriverà mai parole? C’è chi sostiene che
to i loro ottavi di finale — e su situazioni come il gol del- dietro ci sia lo zampino di Mi-
aver mandato a casa le terne l’1 a 0 di Tevez in Argenti- chel Platini, presidente Ue-
arbitrali responsabili, com- na-Messico: arbitri e guarda- fa, il quale ha sempre dichia-
presa quella guidata dal no- linee, insomma, continueran- rato la sua massima avver-
stro Rosetti — ha subito re- ROMA. «Ben venga tutto Il numero uno dell’Aia di sul netto fuorigioco del- no ad avere la possibilità di sità a moviola o replay, an-
galato la frase più attesa: quello che può essere d’aiuto l’argentino Tevez in occasio- sbagliare. che usati in modo ridotto.
«Quanto accaduto durante le agli arbitri, per avere meno ne del primo gol segnato dal- Giudici di linea. La verità è «Non è la soluzione al proble-
partite del Mondiale ci fa ca-
pire che sarebbe un non sen-
problemi. Vogliamo chiarire
per sempre che non è una
Nicchi: «Contenti l’Argentina al Messico, Nic-
chi è parso cauto: «Gli errori
che la Fifa ha già in mente la
novità (unica) da apportare:
ma. Sarebbe la fine degli ar-
bitri, che a quel punto potreb-
so non riaprire il dossier sul-
la tecnologia per la linea di
questione arbitrale. Se apro-
no alla tecnologia, noi non
E’ una svolta rimarranno sempre errori ar-
bitrali, sennò si andrebbe a
un assistente posizionato al-
l’altezza di ciascuna delle
bero anche andare in tribu-
na a guardare la partita da
porta. Non adesso, non a
Mondiale in corso, ma dob-
siamo altro che contenti.
Questa è la svolta più impor- importante» fare un calcio elettronico. Ini-
ziamo da una cosa certa, la
due porte, aumentando così
da quattro (terna e quarto uo-
un monitor. Nella mia carrie-
ra ho vinto e ho perso per gli
biamo pensarci». tante». Così Marcello Nic- segnatura o non segnatura mo) a sei gli addetti alla dire- errori degli arbitri, ma non
Riferimento inevitabile al chi, numero uno dell’Asso- linea di porta espressa ieri di una rete, questa è una co- zione di una gara. per questo si pensava alla
gol non concesso a Lam- ciazione italiana arbitri, ha da Joseph Blatter. sa importante, il resto è tutto Un’ammissione, neanche moviola. Il calcio è un gioco
pard, con la palla entrata in commentato la disponibilità Quanto all’errore di Roset- da sperimentare, da valuta- troppo velata, Blatter stavol- per essere umani, non scher-
porta almeno di mezzo me- all’uso della tecnologia sulla ti e del suo assistente Ayrol- re». ta l’ha fatta. «In uno stadio ci ziamo con queste inutili te-
tro. Quindi ha aggiunto: sono 32 telecamere, ma l’esse- cnologie».
«Posso già dire che un’idea re umano che controlla il gio- RIPRODUZIONE RISERVATA

Troppe interferenze della politica


di Stefano Edel quella del microchip inserito
all’interno del pallone per
ROMA. Sono in otto, equa-
mente divisi tra la Fifa e le
Federazioni del Regno Unito,
stabilire se abbia superato o
no la linea bianca. Il veto dei
rappresentanti delle federa-
Avvertimento alla Francia:
dunque Scozia, Galles, In-
ghilterra e Irlanda del
Nord, e il potere che hanno è
unico e assoluto, perché solo
zioni nord-irlandese e galle-
se (2 membri su 8) è bastato
per bloccare ogni ricorso ad
“aiuti tecnologici”. Senza
«Rischiate la sospensione»
loro possono decidere sulle contare che anche tra i quat- PARIGI. Anche l’ex Ct dei
regole del calcio, modifican- tro membri della Fifa non Bleus, Raymond Domenech,
dole se e quando lo ritenga- tutti erano convinti della ne- verrà ascoltato questa matti-
no opportuno. Otto parrucco- cessità di modifiche. na — giorno dell’audizione
ni che si riuniscono due vol- Detto che nella prossima del dimissionario presidente
te l’anno — anche se il primo Champions League e nelle della Federcalcio francese,
summit è quello che conta, e gare di qualificazione ad Eu- Jean-Pierre Escalettes — da-
di solito si tiene a febbraio o ro 2012 l’Uefa dovrebbe por- vanti alla commissione Affa-
marzo — per prendere in esa- tare a sei il numero degli ar- ri culturali dell’Assemblea
me e valutare le richieste di bitri per gara, con due assi- nazionale. I due compariran-
eventuali modifiche alle nor- stenti dietro la porta, oltre no alle 11 dopo che ieri pome-
me vigenti o ad assegnare riggio lo stesso organismo ha
la necessità nuovi poteri sentito la versione del mini-
di rivedere al quarto uo- stro dello Sport, Roselyne
le esistenti.
Quello del-
l’Ifab, sigla
Quei signori “anti” per eccellenza mo, un diret-
tore a tutti
gli effetti ag- Il presidente
Bachelot, sulla disfatta di
Evra & C. in Sudafrica.
L’intromissione della politica sulle vicen-
che sta per
Internatio-
L’International board decide le modifiche o meno sulle regole del calcio giunto ai due
guardalinee,
del calcio
francese
de calcistiche francesi ha irritato Sepp Blat-
ter, che ieri, a margine della sua conferen-
nal football Otto membri (4 Fifa e 4 delle federazioni britanniche) refrattari a tutto non resta Escalettes za-stampa, ha comunque annunciato che la
association che ricorda- con Sarkozy Fifa non tollererà ingerenze nell’operato del-
board, è diventato nel tempo rigi nel 1904, stabilì di pren- ra per l’ingresso dei barellie- re la clamorosa retromarcia sorridente la Federazione di Parigi. Nei giorni scorsi il
un vero e proprio partito an- dere tale e quale il regola- ri in campo quando un gioca- dell’International board nel- prima della presidente della Repubblica Nicolas Sarko-
ti: anti-tecnologia, anti-mo- mento dell’International tore è infortunato, ma solo l’estate del 2004: abolizione partenza per zy aveva pesantemente criticato la gestione
viola, anti-microchip (nei pal- board di 18 anni prima e di dopo l’autorizzazione dell’ar- sia del Golden gol sia del Sil- i Mondiali della spedizione ai Mondiali, costellata di po-
loni), anti-sensori (nelle por- farlo proprio. Nel 1913 il tra- bitro; bocciate invece tutte le ver gol, introdotti rispettiva- A lato, lemiche e duri scontri tra i giocatori e il Ct.
te), in una parola anti-moder- vaso di membri dalla Fifa al- altre proposte, a cominciare mente nel 1996 e nel 2002, il l’assistente «In Francia hanno fatto del calcio un affare
nità. l’Ifab sancì l’ufficialità di un da quella della Figc sulla di- primo dalla Fifa e il secondo dietro la porta di Stato — ha detto Blatter — ma il calcio ri-
Ciò che decreta l’organi- binomio inscindibile. slocazione di telecamere in dall’Uefa. Non avevano sorti- esperimento mane nelle mani della Federazione. Il calcio
smo internazionale, istituito L’ottusità dei membri del- tribuna per capire se la sfera to gli effetti sperati. Già, ma effettuato francese può contare sulla Fifa in caso di in-
a Londra nel lontano 1886, l’Ifab è stata confermata di abbia varcato completamen- sui gol-fantasma e i replay tv in Europa terferenze politiche, perfino quelle a livello
vale a ogni latitudine: nessu- recente al 124º Incontro gene- te la linea di porta, per prose- utili a evitare figuracce è me- League presidenziale: è un chiaro messaggio. Noi so-
na federazione può apporta- rale (il primo vertice annua- guire con quella delle teleca- glio restare al medioevo. Ca- sterremo la Federazione e, se non si troverà
re, sua sponte, modifiche. le, appunto), celebrato a Zuri- mere posizionate sui montan- pito, i parrucconi? una soluzione attraverso il dialogo, non ci re-
Quando la Fifa nacque a Pa- go il 6 marzo scorso: via libe- ti della porta, e ancora con RIPRODUZIONE RISERVATA sterà che sospendere la Federazione stessa».
LA CITTA’
SUDAFRICA 2010 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 33

JOHANNESBURG. Due gli La rete


IL CASO episodi incriminati, entram-
bi nelle gare di domenica. Il
fantasma
di Lampard
primo in Inghilterra-Germa- e a sinistra
nia, con Larrionda e i suoi as- Busacca
sistenti che non hanno visto
La Fifa e gli arbitri la rete di Lampard: pallone
dentro dopo aver sbattuto
sotto la traversa. L’altro in

un altro pasticcio Argentina-Messico, protago-


nisti Rosetti e Ayroldi sul gol
irregolare di Tevez. Rosetti
non ha annullato malgrado
il lungo conciliabolo con il
suo assistente.

Rosetti, mondiale finito


ECCO I “PROMOSSI”
Anche un fischietto
delle Seychelles

tagliato anche Busacca Gli arbitri che rimangono a


disposizione dal primo luglio
sono sei europei: il portoghese
Benquerenca, l’inglese Webb,
il belga De Bleeckere,

Lo svizzero: «Ingiustizia» l’ungherese Kessai, il tedesco


Stark e lo spagnolo Undiano;
quattro sudamericani:
l’argentino Baldassi, il
brasiliano Simon, il cileno
dall’inviato Pozo Quinteros e il
colombiano Ruiz Acosta); tre
Valentino Beccari del Concacaf: i messicani
Archundia e Rodriguez
PRETORIA. Cartellino ros- Moreno e il guatemalteco
so per Rosetti e Larrionda. Gonzalez; tre asiatici: Al
Inevitabile. Il fischietto pie- Ghamdi Arabia Saudita,
montese è già a bordo di un l’uzbeko Irmatov e il
volo della Lufthansa con di- giapponese Nishimura; due
rezione Malpensa mentre africani: il sudafricano Damon
l’arbitro uruguaiano trascor- e Maillet, Seychelles) e il
rerà il weekend su una spiag- neozelandese Hester
gia di Montevideo. Condan- dell’Oceania.
nati senza possibilità d’appel-
lo. Del resto si sono macchia-
ti di reati da Corte d’assise:
Larrionda non ha visto il si dibatte anche venti minuti
gol-fantasma di Lampard e su un singolo episodio e alla
Rosetti ha convalidato la re- fine non si riesce a stabilire
te di Tevez in più che eviden- se era rigore o meno. Ecco,
te posizione di fuorigioco. pensate che l’arbitro dovreb-
Non era invece prevedibile be decidere in un attimo an-
l’esclusione di Massimo Bu- che con l’ausilio di mezzi sofi-
sacca: il suo nome non è pre- sticati. Non è così facile ep-
sente nella lista stilata dalla nali Guido Pancaldi e Gen- Sopra Rosetti accerchiato l’origine del suo taglio. tare le manette ai polsi di poi troppe interruzioni snatu-
Fifa degli arbitri chiamati a naro Olivieri che negli an- in Argentina-Messico; a fianco «Se fosse così sarei davve- Rosetti. rerebbero l’aspetto umano
dirigere le restanti partite. ni ’70 erano i giudici a Giochi Busacca espelle il portiere del ro amareggiato. Ho visto più «Anche quello è stato un del gioco del calcio».
Lo svizzero era il candidato senza frontiere. Massimo Bu- Sudafrica: decisione pagata cara volte le immagini della parti- errore umano e se vogliamo Eppure in molti sport co-
più autorevole a dirigere la sacca è una sorta di Messi ta tra Sudafrica e Uruguay conferma che non era facile me il rugby, il football e il
finalissima ma paga lo sgar- del fischietto. Si presenta in che mi hanno confermato accorgersene. Gli addetti al- tennis la tecnologia è già
bo ai padroni di casa: in Su- forma smagliante all’Open che la mia direzione è stata le immagini sanno che non una routine.
dafrica-Uruguay ha infatti day degli arbitri in un colle- egregia. Anche la concessio- devono trasmettere gli episo- «Sì, ma il calcio è diverso,
concesso un rigore ai suda- ge di Pretoria. Per sua fortu- Lo svizzero «Se il motivo ne del rigore e l’espulsione di dubbi ma evidentemente ha delle caratteristiche parti-
mericani ed espulso il portie- na non è sotto l’egida del- è il migliore ma riguardasse del portiere sono state deci- quello del Soccer Stadium colari, non può essere stra-
re sudafricano. Tutto come l’Aia che vieta agli arbitri di sioni corrette. Mi dispiace non ha capito bene le regole volto dall’uso massiccio di
da regolamento ma evidente- aprire bocca. Busacca è un paga lo sgarbo quella partita che Parreira si sia lamenta- del fuorigioco». mezzi tecnici, rischiamo di
mente nel palazzo dei veleni fiume in piena e concede in- ai sudafricani sarei molto to ma non ne aveva motivo». Rosetti è un uomo di- rovinarlo. Comunque Blat-
il colonnello svizzero Blat- terviste in tutte le lingue del padroni di casa: amareggiato» Oltre a lei un candidato strutto? ter ha manifestato una certa
ter doveva in parte risarcire mondo abbozzando anche un per dirigere la finalissima «Ma no, ho fatto colazione apertura e allora vedremo di
il paese ospitante eliminato paio di risposte in afrikaans. rigore contro Tagliato anche era anche il suo amico Ro- con lui e l’ho visto sereno. adeguarci».
al primo turno e così ha sa- Evidentemente nel suo risto- ed espulsione Larrionda dopo setti che si è suicidato in Ar- Un arbitro di personalità sa Meglio i giudici di porta
crificato il suo connazionale rante italiano nei pressi di del portiere il gol-fantasma gentina-Messico. reagire alle situazioni diffici- sperimentati in Europa
Busacca. E pensare che fino Bellinzona la clientela è in- «Purtroppo ha commesso li, altrimenti è meglio che League?
a poche ore prima il fischiet- ternazionale. un errore ma questo fa parte smetta. In queste casi è fon- «In effetti mi sembra che
to elvetico veniva dato in po- «È giusto che gli arbitri ab- del gioco. Sbagliano i calcia- damentale la solidarietà tra la sperimentazione abbia
le-position per dirigere la fi- biano la possibilità di parla- tori strapagati può farlo an- arbitri». avuto esito positivo. In que-
nalissima. re — esordisce Busacca — bi- «Stare fermo per così tanto che un arbitro. Sono vera- Blatter apre le porte alla sto caso si potrebbero utiliz-
È svizzero del Canton Tici- sogna confrontarsi con tutti tempo un po’ dispiace e ci si mente dispiaciuto, una cosa tecnologia. zare arbitri non più giovani,
no, è arbitro internazionale e gli addetti ai lavori soprattut- innervosisce». del genere poteva capitare «Sulla questione ha compe- non in grado di reggere fisi-
parla correttamente italiano, to in occasioni come questa». C’è chi sostiene che aver anche a me». tenza la Fifa anche se io non camente la partita ma che po-
tedesco, francese, inglese e Una sola partita (Suda- contribuito seppur indiret- Certo è che il replay del- sono così favorevole all’intro- trebbero mettere a disposizio-
spagnolo. Più che degno ere- frica-Uruguay) in venti tamente all’eliminazione l’azione trasmesso più vol- duzione della tecnologia. ne tutta la loro esperienza».
de dei suoi illustri connazio- giorni. del paese ospitante sia al- te allo stadio ha fatto scat- Spesso negli studi televisivi RIPRODUZIONE RISERVATA

E all’open day i direttori di gara simulano per i media


dall’inviato Dimostrazione per far capire le difficoltà durante le partite. Arranda: «Per ora bilancio positivo» Arranda è un semplice ese-
cutore, un soldato fedelissi-
PRETORIA. Porte aperte a campo delle situazioni di gio- di ruolo interpretano a loro mo di Blatter. Non entra nel
casa arbitri. L’Open day dei co: dal fuorigioco al fallo late- volta arbitri e assistenti. merito dei regolamenti e si
direttori di gara si svolge in rale, dal rigore alla punizio- Quello dell’arbitro non è il guarda bene dal pronunciare
un college alla periferia di ne, dalla sostituzione di un più facile dei mestieri e giudizi sull’introduzione del-
Pretoria. L’atmosfera è mol- giocatore al retropassaggio. l’Open day ha voluto appun- la tecnologia.
to british, volti sorridenti e Una sorta di teatrino, una to testimoniarlo. «Il compito di modificare il
clima disteso come se la cate- dimostrazione sul campo per Ovviamente Arranda ha regolamento spetta all’Inter-
goria non fosse stata travol- far capire alla stampa le diffi- difeso la categoria dai pesan- national board — taglia cor-
ta dallo Tsunami di domeni- coltà che si possono presenta- ti attacchi dei media. «Non si to il governatore degli arbi-
ca. All’incon- re nella dire- può fare un tri — l’arbi-
tro con la
stampa sono
Un clima da fiction zione di una
partita di cal-
paragone tra
32 telecame-
Sulle tecnologie tro deve limi-
tarsi ad ap-
presenti gli come se la categoria cio. Vengono re e l’occhio solo imbarazzo plicarlo.
arbitri anco- simulate del- umano — af- Quando ci
ra in lizza non fosse nella bufera le azioni limi- ferma il nu- e frasi di circostanza sarà la tecno-
per una desi- te con inter- mero uno de- logia allora
gnazione e il grande capo del- pretazioni cavillose del rego- gli arbitri — adesso c’è un l’arbitro si affiderà ai mezzi
la categoria, Josè Maria Gar- lamento. gioco al massacro ma alla fi- tecnologici. Se cambiano le
cia Aranda. Ma come se non bastasse ne in 54 partite ci sono stati regole cambia anche l’arbi-
E allora c’è pura accade- anche gli stessi giornalisti si solo 4-5 errori e tantissime tro». (v.b.)
mia. Gli arbitri simulano in calano nella parte e nel gioco Rosetti parla con Ayroldi: ma alla fine convaliderà il gol di Tevez decisioni giuste». RIPRODUZIONE RISERVATA
34 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010
SUDAFRICA 2010 LA CITTA’

GLI ERRORI ARBITRALI


I gol fantasma invadono il web
Il più incredibile in Germania
Gol fantasma che passione. Sul web, oltre
a quelo non assegnato all’inghilterra contro
la Germania se ne trovano davvero parecchi
esempi. Da quelli del campionato italiano a
quelli del calcio estero. Quel-
lo che viene definito giusta-
mente il gol fantasma del se-
condo è quello di una partita
del campionato tedesco, tra
Duisburg e Francoforte: pa-
rabola del pallone simile a
quella di Gerrard, palla che
sbatte contro la traversa e
rimbalza chiaramente in
L’arbitro campo pdi almeno due metri, ma l’arbitro as-
Larrionda segna il gol ingannato dalla segnalazione del-
l’assistente. Più di sorpresa che di giubilo la
reazione dei giocatori del Duisburg.

LE CIFRE SHEARER CONTRO CAPELLO

Marcatori: anche Villa ora è al comando Tutti per il Brasile


MARCATORI. L’argentino Higuain e lo slovac- Gonzalez, Millar (Chi); Fernandes (Svi); Pereira Il Brasile viene al solito tenuto in grande consi-
co Vittek vengono raggiunti dallo spagnolo Vial- (Uru); Uche (Nig); Salpingidis, Torosidis (Gre); derazione dalla stampa internazionale. Il successo
la al comando della classifica cannonieri. Alle lo- Jovanovic, Pantelic (Srb); Cahill (Aus); Ben- sul Cile e il modo in cui è stato ottenuto non passa
ro spalle, a quota tre troviamo altri cinque atleti, dtner, Rommedhal, Tomasson (Den); Drogba, così inosservato. Lo spagnolo Marca a di la verità
con il brasiliano Luis Fabiano. Yaya Tourè, Romaric, Kalou (Civ); Meireles, Si- si limita ad un “Brasile siempre es de fiar”, ovvero
4 reti: Higuain (Argentina), Vittek (1, Slovac- mao, Almeida, Liedson, Ronaldo (Por); Malouda considera la squadra “Verdeoro” sempre affidabi-
chia); Villa (Spa). (Fra); Yakubu (1, Nga), Iniesta (Spa); K.P. Boa- le. As, altro quotidiano sportivo di Madrid, getta 09.00 Sky24 Caffè Mondiale
3 reti: Suarez (Uru), Donovan (1, Usa); Gyan teng (Ghana). Autoreti: Agger (Den) pro Olanda; già un occhio alla sfida dei quarti e nella homepa- 09.30 SkyM1 Germania-Inghilterra (r)
(2, Gha); Muller (Ger); Luis Fabiano (Bra). Park Chu (Kor) pro Argentina. ge del proprio sito lascia spazio al Brasile (“Robin- 11.00 E.sport Soccer City
2 reti: Forlan (1, Uru); Elano (Bra); Tiago (Por), SQUALIFICATI. Espulso, 1 turno: Ricardo ho da la luz a Brasil”) ma anche anche all’Olanda 11.30 SkyM1 Mondiale Remix
Uche (Nga), Lee Jung (Kor), Holman (Aus), Eto’o Costa (Por). Seconda ammonizione, 1 turno: Jo. (“Con Robben, a cuartos”). I vicini di casa dell’Ar- 12.00 SkyM3 Argentina-Messico (r)
(1, Cam), Honda (Gia), Lee Chung Yong (Kor); Mensah e A. Ayew (Gha); Ramires (Bra); Naga- gentina attraverso il Clarin riconoscono che “Bra- 14.00 SkyM1 Brasile-Cile (r)
Podolski e Klose (Ger); Tevez (Arg); Hernandez tomo e Endo (Gia); Tiago (Por). sil mostrò su chapa de candidato”, ha mostrato il 14.00 SkyM3 Spagna-Portogallo (r)
(Mex), Sneijder (Ola). AMMONITI. Victorino, Lugano, Fucile (Uru); suo certificato di candidato con la netta vittoria 16.00 SkyM2 Paraguay-Giappone (r)
1 rete: Tshabalala, Khumalo, Mphela (Saf); R. Mascherano, Heinze, Bolatti (Arg); Addy, An- sul Cile. Vittoria che viene richiamata come se fos- 18.00 SkyM3 Stati Unita-Ghana (r)
Marquez, Blanco (1) (Mex); Park, Park Chu nan, Tagoe, Vorsah (Gha); Friedrich, Muller, se il battitore di un’asta dalla prima pagina del- 20.30 SkyM1 Sky Mondiale Show
(Kor); Palermo, Demichelis, Heinze (Arg); Ger- Khedira, Lahm, Schweinsteiger, Ozil, Cacau l’Equipe che titola a tutta pagina “Et 1, et 2...et 20.30 SkyM3 Spagna-Portogallo (r)
rard, Defoe (Ing); Dempsey, Bradley (Usa); Ko- (Ger); Stekelenburg, Van Bronckhorst, Van der 3-0!”. Gli americani di Espn.com parlano invece di 22.30 SkyM4 Germania-Inghilterra (r)
ren, Birsa, Ljubijankic (Slo); Cacau, Ozil (Ger); Vaart, Kuyt, Van der Wiel, De Jong, Van Persie, “Brilliant Brazil”. Per tornare all’Inghilterra e al- 22.35 E.sport Soccer City
Robben, Kuyt, Van Persie, Huntelaar (Ola); En- Robben (Ola); Abe, Matsui, Honda (Gia); Vera, la posizione di Capello, sul Sun duro titolo dettato 23.00 Sky24 Ultima Parola
do, Okazaki (Gia); Alcaraz, Vera, Riveros (Par); Santa Cruz (Par); Fabio Coentrao, Pepe, Duda, da un intervento di Alan Shearer, ex bomber di 23.15 Si Solo Calcio
De Rossi, Iaquinta (1), Di Natale, Quagliarella Ronaldo, Mendes, Almeida (Por); Luis Fabiano, Newcastle e nazionale che dice: “Sorry Fab, player 23.30 SkyM1 Calciomercato Mondiali
(Ita); Kopunek (Svk); Reid, Smeltz (Nzl); Maicon, Juan, Felipe Melo, Kakà (Bra); Xabi Alonso didn’t want to perform for you”, ovvero, scusa Fa- 24.00 Rai1 Notti Mondiali
Juan, Robinho (Bra); Y. Ji (Prk); Beausejour, (Spa). bio, ma i giocatori non voglio giocare per te. 24.00 Sky24 Night Line

REGOLAMENTO
SECONDA FASE.
Dagli ottavi di finale
sono previste gare
a eliminazione
diretta. Partite di 90
minuti con eventuali
due tempi
supplementari da
15. In caso di
ulteriore parità dopo
i 120 minuti si
procederà con
cinque calci di
rigore per ogni
squadra. Se
nessuna squadra
avrà segnato un gol
più dell’altra si
procederà a
oltranza con i calci
di rigore.
LA CITTA’
SUDAFRICA 2010 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 35

LE VACANZE DELL’EX CT Il 10 agosto


il debutto
Lippi sbarca a Capraia di Prandelli
ROMA. Il nuovo corso az-
zurro del Ct Cesare Pran-

ma si ferma solo 24 ore delli comincerà ufficialmen-


te a Londra martedì 10 ago-
sto: per quella data, infatti,
è prevista nello stadio del
Fulham la prima amichevo-

«Troppi seccatori» le azzurra dopo il disastro


in Sudafrica. L’avversario
verrà definito nelle prossi-
me ore. Sono in corso trat-
tative con la Costa d’Avo-
di Federico Lazzotti rio, l’Egitto e l’Uruguay.
Intanto il presidente Abe-
ISOLA DI CAPRAIA (Li). Marcello coblù. Il soggiorno sull’isola di Ca- te ha incontrato il presiden-
Lippi riemerge dagli abissi cinque praia, infatti, dura appena 24 ore te Petrucci e il segretario
giorni dopo la disfatta in Sudafri- prima che il Dust III, un quindici del Coni Pagnozzi con i qua-
ca ma lo fa per un giorno appena metri costruito nei cantieri Azi- li ha fatto il punto in vista
al timone del suo motoscafo bian- mut, riprenda il mare. di un consiglio federale che
si annuncia turbolento.
Il motivo della fuga? «Trop- gno di squadra e di zingarate Prandelli sarà a Roma per
pi seccatori», avrebbe detto scomparso pochi mesi prima la presentazione ufficiale
l’ex Ct prima di lasciare l’or- della vittoria. Era stato lui, domani.
meggio della Marina. Foto- allenatore dell’Under 21 nel
grafi, giornalisti e qualche ti- dopo Cesare Maldini a pre-
foso gli avrebbero fatto pas- sentare all’amico viareggino
sare la voglia di mare sull’i- Capraia e i suoi tesori natu- rivo al porticciolo capraiese
sola che ne- rali. risaliva a un paio di giorni fa
gli anni ha Sulla scena come dietro le a Viareggio. «Resterà qui per
Fotografi, tifosi scelto come quinte: «Un po’ burbero con una settimana, ma ha poca
e giornalisti rifugio,
scoglio sul
lo gli estranei ma cordiale e di-
sponibile con chi conosce da
voglia di parlare. È molto de-
luso da quello che è succes-
gli hanno fatto quale fermar- anni», lo descrivono così so», diceva fino ieri mattina
passare la voglia si al termine
di ogni guer-
Marcello il marinaio i ca-
praiesi.
chi gli sta vicino.
Appena arrivato aveva fat-
di rilassarsi sull’isola ra per gusta- Lo hanno seguito nell’av- to una passeggiata lungo il
re i successi ventura mondiale seduti al porto, qualche saluto e perfi-
o provare a bar Massimo imprecando e no un sorriso. Poi si era chiu-
digerire le delusioni. promettendo che al suo arri- so in barca a vedere il secon-
Tre giorni dopo la conqui- vo glielo avrebbero detto lo- va il compleanno. Mortola, l’unica cala dove si Marcello Lippi do tempo dell’ottavo tra Bra-
sta del Mondiale 2006, solo ro come doveva mettere in Ma l’isola di Marcello è fat- può trovare un briciolo di all’isola sile-Cile.
per fare un esempio, festeg- campo la squadra. Poi non ta soprattutto di abitudini e spiaggia, un po’ di pesca pri- di Capraia Oggi era in programma la
giò seduto a un tavolo sotto ne hanno fatto di niente. Co- gesti che segnano lo scorrere ma di concedersi la cena in (foto prima immersione, la risali-
il castello di San Giorgio ser- me l’altra sera quando appe- delle sue vacanze: un bagno uno dei ristoranti arroccati Davide Sella ta dagli abissi dovrà iniziare
vendo champagne e dedican- na arrivato è sceso dalla bar- alla Cala del Ceppo sul ver- tra porto e paese. lontano dall’amata isoal di
do un pensiero speciale a ca per un brindisi in onore sante nord, come lunedì, op- L’ultimo avvistamento del- Capraia.
Rossano Giampaglia, compa- di una ragazza che festeggia- pure un’immersione alla l’ex Ct azzurro prima dell’ar- RIPRODUZIONE RISERVATA
36 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010
SUDAFRICA 2010 LA CITTA’

Una partita che fin dalle prime battute è apparsa avara di emozioni: decisivo l’errore del terzino Komano PARAGUAY 5

La storia del calcio accoglie il Paraguay


GIAPPONE 3
(0-0 dts)
 Rigori: E. Barreto gol; Endo gol; Barrios gol; Hasebe gol; Rive-
ros gol; Komano traversa; Valdez gol; Honda gol; Cardozo gol

Mai così avanti la squadra di Martino, il Giappone è fuori dopo i rigori PARAGUAY
1 VILLAR
(4-3-3)
6
SQUADRA
21 KAWASHIMA
(4-3-2-1)
7
6 BONET 6 3 KOMANO 4,5
dall’inviato Valentino Beccari 21 ALCARAZ 5,5 4 TANAKA 5,5
14 DA SILVA 6 22 NAKAZAWA 6
PRETORIA. Non è da un calcio di rigore che si giudica 3 MOREL 6 5 NAGATOMO 6
un calciatore, ma dal coraggio, l’altruismo e la fantasia. 13 VERA 5,5 8 MATSUI 5,5
Già, ditelo a Yuichi Komano, il terzino giapponese che 20 ORTIGOZA 6 9 Okazaki (20’ st) 5,5
stampa sulla traversa il suo penalty e le speranze di una 8 E. Barreto (30’ st) 6,5 2 ABE 5,5
nazione intera che stava accarezzando il sogno di accede- 16 RIVEROS 5,5 14 K. Nakamura (36’ st) 5,5
re ai quarti di finale del Mondiale. 9 SANTA CRUZ 5,5 7 ENDO 6,5
7 Cardozo (4’ pts) 6,5 17 HASEBE 6
Ai quarti ci va invece il Pa- 10 BENITEZ 5,5 16 OKUBO 5,5
raguay, la meno sudamerica- 18 Valdez (15’ st) 5,5 11 Tamada (1’ sts) s.v.
na tra le squadre sudameri- 19 BARRIOS 6 18 HONDA 6,5
cane. L’America Latina ap- All.: MARTINO 6,5 All.: OKADA 6
proda quasi in massa all’ulti-
 20’ pt. Numero di Barrios. mo chilometro del Mondiale  Arbitro: De Bleekere (Bel); assistenti Hermans (Bel) e Vro-
Si presenta solo davanti a e va a occupare metà tavolo mans (Bel)
Kawashima che respinge. al G8 del pallone. Un succes-  A disp.: Paraguay: 22 Bobadilla, 12 D. Barreto, 2 Veron, 17
 22’ pt. Replica Endo. Tira so senza precedenti per il Su- Torres, 4 Caniza, 5 J.C. Caceres, 11 Santana, 23 Gamarra.
di prima dai 25 metri, la palla damerica che lancia in orbi-  A disp.: Giappone: 23 Kawaguchi, 1 Narazaki, 15 Konno, 6
colpisce la traversa. ta Brasile, Argentina, Uru- Uchida, 13 Iwamasa, 10 S. Nakamura, 20 Inamoto, 19 Mori-
 29’ pt. Errore di Roque. guay e Paraguay appunto. moto, 12 Yano.
Mischia in area, Santa Cruz Quello di Pretoria è però  Note: ammoniti Matsui, Nagatomo, Honda, Endo
calcia a lato da pochi passi. un match d’avanspettacolo
 40’ pt. Honda sbaglia. con attori modesti e dal ca-
Conclude invece che servire chet di teatrino di provincia. L’EMOZIONE DEI SUDAMERICANI masti a Buenos Aires e così ramente alzano il ritmo. La
Okubo, palla a lato. Il Giappone abbassa la sara- gli oriundi Barrios, Ortigo- partita sa di rigori sin dalle
 11’ st. Nakazawa cinesca a centrocampo e si af- Il Ct: un passo verso la gloria za e Vera non garantiscono prime battute e in effetti ra-
rimedia. Buon tackle su fida alla ripartenze di Hon- nemmeno in scala le giocate rissimamente le due squadre
Benitez. da, uno con il cognome da Barreto: grande sensazione di Messi, Tevez e Higuain. mettono il piede nel giardino
 18’ st. Tanaka sfortunato. MotoGp ma che in campo si Nel primo tempo poco cal- altrui.
Stacca di testa, conclusione muove conme uno scooter a PRETORIA. «Siamo felici, le due squadre cio e tutto il resto è noia fat- Nella ripresa è addirittura
deviata da Santa Cruz. due tempi. sono state ugualmente forti, a noi è andata ta eccezione per una traver- il Giappone che prova a vin-
 37’ st. Villar attento. In Non c’è coraggio nel made bene». Così Gerardo “Tata” Martino com- sa di Endo e un gol mancato cere ma le occasioni sono il
uscita toglie la palla dalla testa in Japan e i giocatori hanno menta l’approdo ai quarti di finale di Suda- da Roque Santa Cruz, il gio- frutto di episodi e non di un
di Okubo. cancellato l’harakiri dal vo- Cardozo esulta frica 2010 del Paraguay, seppur al termine catore più apprezzato dal gioco che ha nella rete il suo
 7’ pts. Kawashima cabolario. dopo aver dei calci di rigore, ai danni del Giappone. pubblico femminile di tutto obiettivo primario. La parti-
risolve. Salva la porta con una Intendiamoci, non è che il segnato «E’ un passo verso la gloria, spero che po- il Mondiale, ma i cui piedi ta più brutta e più lunga di
coraggiosa uscita a ribattere Paraguay di Martino sia un il rigore tremo recuperare per fare bene e fare la sto- non sono così gentili come i questo Mondiale si trascina
una conclusione ravvicinata di guerriero impavido. Il Ct ha decisivo; ria. Non abbiamo raggiunto la meta che vo- lineamenti del viso. quindi stancamente fino alla
Valdez. origini argentine e ha pesca- qui sopra gliamo». Edgar Barreto, che gioca con l’A- Le due squadre si guarda- lotteria dei rigori. Il Giappo-
 11’ sts. Occasione to abbondantemente oltre il Okada, Ct talanta: «Stiamo vivendo una grandissima no con circospezione. I para- ne è in lacrime mentre il Pa-
sfumata. Pregevole scambio Rio della Plata per costruire giapponese sensazione per questo traguardo così impor- guaiani, popolo di allevatori, raguay si accomoda nel par-
tra Okazaki e Tamada: una squadra modellata sull’e- tante per noi e per il nostro Paese». pascolano per il campo come ty più esclusivo del calcio in-
quest’ultimo cerca il servizio al sempio dell’Albiceleste. Ma i se fossero in una landa della ternazionale.
centro, l’azione sfuma. piedi davvero buoni sono ri- provincia di Asuncion ma ra-  RIPRODUZIONE RISERVATA
LA CITTA’
SUDAFRICA 2010 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 37

28’ DEL PRIMO TEMPO 18’ DEL SECONDO TEMPO 45’ DEL SECONDO TEMPO
FILM DELLA PARTITA RONALDO INSIDIOSO VILLA VA A SEGNO LA RESA DI RONALDO

 3’ pt. Spagna aggressiva. Prima destro a  8’ pt. Villa all’attacco. Evita Ricardo Costa e  7’ st. Brivido spagnolo. Puyol devia su  26’ st. Eduardo super. Devia quel tanto che
girare dal limite di Torres, poi bordata di Xavi: in tira, Eduardo respinge. cross di Almeida e quasi beffa Casillas, ma la basta una conclusione angolata di Ramos.
entrambe le occasioni Eduardo è attento.  17’ pt. Ronaldo prende la mira. Punizione palla va fuori.  33’ st. Ancora Villa. “MaraVilla” ci prova
 4’ pt. Il Portogallo replica. Nell’azione dalla distanza, Casillas blocca.  15’ st. Ecco Llorente. Appena entrato va di ancora, questa volta dalla distanza, Eduardo
successiva solo Puyol riesce a fermare  21’ pt. Portogallo pericoloso. Tiro di Tiago, testa su un cross di Ramos, Eduardo c’è. riesce a parare.
l’iniziativa di Hugo Almeida. Casillas respinge e allontana.  16’ st. Fiammata spagnola. Villa si libera e  34’ st. Giallo Tiago. Il centrocampista è
 7’ pt. Intervento dubbio. Contatto in area  28’ pt. Ronaldo c’è. Sulla sua punizione col destro a girare manda fuori di poco. ammonito, avrebbe saltato comunque la
Fabio Coentrao-Torres, il portoghese sembra Casillas non trattiene, Puyol allontana  18’ st. Spagna in vantaggio. Xavi di tacco prossima partita in quanto diffidato.
interessarsi solo dello spagnolo, ci poteva stare  43’ pt. Tiago spreca. Buon cross dalla per Villa, in posizione dubbia: Eduardo respinge  45’ st. La resa. Tiro senza pretese di
il rigore. sinistra, Tiago di testa non gira. la prima conclusione non la seconda, 1-0. Ronaldo dai 30 metri, per lui arrivano i fischi.

IL DERBY EUROPEO NEGLI OTTAVI

FantaVilla mata anche il Portogallo


Il mondiale perde Ronaldo, la Spagna merita ma segna in fuorigioco
dall’inviato stino. Appena uscito Torres
(13’), la Spagna è passata in SPAGNA 1
Alessandro Bernini vantaggio (18’). Bella l’azio- PORTOGALLO 0
ne: tacco di Iniesta al limite (Primo tempo: 0-0)
CITTÀ DEL CAPO. Ancora dell’area, tiro di Villa respin-  Marcatori: st 18’ Villa
lui, David Villa, El Guaye, to da Eduardo, ancora Villa
quattro reti in cinque parti- il più rapido a raccogliere la SPAGNA (4-1-4-1) PORTOGALLO (4-3-3)
te. Altro che tattica e modu- respinta e infilare il pallone 1 CASILLAS 6 1 EDUARDO 7
li, questo è il Mondiale del sotto la traversa. 15 RAMOS 6,5 21 R. COSTA 5
campioni: chi ce li ha vince e Per il Portogallo è stato 3 PIQUE’ 6 2 B. ALVES 6
va avanti, chi non li ha fa la questo il primo e unico gol in- 5 PUYOL 6 6 R. CARVALHO 6
valigia e torna a casa. Sem- cassato nel Mondiale. Uno 11 CAPDEVILA 6 23 COENTRAO 6,5
plice come un rigore senza ma fatale. 16 BUSQUETS 6,5 19 TIAGO 5,5
portiere. Si dirà: ma il Porto- La fine. Qui il Portogallo 6 INIESTA 6,5 15 PEPE 6
gallo ha Cristiano Ronaldo. doveva cambiare marcia. 8 XAVI 7 8 P. Mendes (27’ st) 5,5
D’accordo, ma intorno a lui Queiroz ci ha provato inse- 14 XABI ALONSO 6 16 MEIRELES 6
cosa c’è? Quando Almeida è rendo Liedson e Mendes, in 4 Marchena (48’ st) s.v. 11 SIMAO 5
il finalizzatore e Tiago il fa- realtà la partita si è trasfor- 4 VILLA 7,5 9 Liedson (27’ st) 5,5
ro di centrocampo, vuol dire mata in un torello. È sembra- 18 Pedro (43’ st) s.v. 7 RONALDO 5
che sei messo malino. to di assistere al gioco delle 9 TORRES 5 18 H. ALMEIDA 6
E così la Spagna vola ai tre carte: ora il pallone ce 18 Llorente (13’ st) 6,5 10 Danny (13’ st) 5,5
quarti, con merito, e ora ha Il gol tro il muro del Portogallo. squets quando dovevano im- l’ha Xabi, ora ce l’ha Inie- All.: DEL BOSQUE 6,5 All.: QUEIROZ 6
davanti un’autostrada senza di David Villa Spacciato come un 4-3-3, in postare. sta, ora ce l’ha Busquets, e
casello che porta dritta alle che elimina realtà Queiroz ha presenta- Poche occasioni, un’inizia- ora chi ce l’ha? Fantastici gli  Arbitro: Baldassi (Arg); assistenti Casas (Arg) e Maidana
semifinali. Sabato prossimo il Portogallo to un modulo molto più ab- tiva di Torres, una botta da spagnoli nel far sparire il pal- (Arg)
ci sarà infatti Spagna-Para- e promuove bottonato: Simao è stato qua- fuori di Tiago, più possesso lone, se vanno in vantaggio
guay: se non cade il mondo, la Spagna si sempre sulla linea dei cen- di palla per la Spagna la cui non li prendi più.  A disposizione Spagna: 23 Reina, 12 V. Valdes, 17 Arbeloa,
finisce con Tata Martino e i ai quarti trocampisti, aiutato anche onda si è però spesso infran- E così l’ultima mezzora è 2 Albiol, 20 Martinez, 21 Silva, 10 Fabregas, 22 Navas, 13
suoi fatti a polpette. da Cristiano Ronaldo, men- ta sulla trequarti. Sempre scivolata via nella più com- Mata
La trappola. Non è stata co- tre Almeida non toccava pal- più evanescente Torres, che pleta impotenza del Portogal-  A disposizione Portogallo: 12 Beto, 22 D. Fernandes, 4 Ro-
munque una formalità. La la ma si sbatteva andando rischia di diventare un caso lo, squadra forte con i deboli lando, 13 Miguel, 3 P. Ferreira, 20 Deco, 14 M. Veloso
Spagna nel primo tempo ha sempre in pressing su Puyol per la sua abulia. ma fragile con i forti.  Note: espulso Ricardo Costa; ammoniti Xabi Alonso, Tiago
battuto sempre la testa con- e in seconda battuta su Bu- Super Villa. Scherzi del de-  RIPRODUZIONE RISERVATA

VILLA SI AVVICINA AL MITO RAUL IL BILANCIO Europa stanca, ecco la nuova Babele del pallone
Il bomber a due gol dal record Fanno festa Sud America, Asia e Africa. Vincono le nazionali multietniche
«E ora sotto con il Paraguay» di Antonio Ledà mifinali i Mondiali diventaro-
no affare tra quattro stati
CITTÀ DEL CAPO. A due gol dal record di ROMA. C’era una volta con moneta e diritti comuni.
Raul, David Villa è euforico per il l’Europa, continente opulen- Il Vecchio Quest’anno la zona euro
passaggio ai quarti di finale. «Abbiamo fatto to e granitico nelle sue cer- continente sarà rappresentata solo dalla
un passo molto grande, contro una rivale tezze. C’era l’Europa nell’eco- Germania, dall’Olanda e dal-
tradizionale — commenta il neo acquisto del nomia (cinque stati tra gli ot- perde la Spagna. L’America è nei
Barcellona — Sono molto contento anche to grandi), c’era nella cultu- pezzi: quarti con Brasile, Argenti-
perché continuo a segnare». Sulla crescita ra e nello sport. Oggi il Vec- piangono na, Uruguay e Paraguay
prepotente della Spagna nel torneo iridato il chio continente fa fatica a te- mentre l’ultimo posto l’ha
bomber esprime una convinzione: «Non nere il passo con chi si affac- Italia, conquistato l’Africa.
abbiamo mai perso la fiducia in noi stessi cia sulla scena mondiale con Francia Da venerdì vedremo chi an-
anche quando abbiamo avuto un momento un entusiasmo che dalle no- e Inghilterra drà avanti ma c’è un’altro
di sbandamento come quello contro la stre parti sembra essersi per- elemento che conferma che
Svizzera. Ora siamo convinti di poter so. E i campionati del mondo il mondo sta cambiando. Le
arrivare in semifinale». Il Paraguay è di calcio sono la testimonian- squadre europee ancora in
un’altra avversaria difficile. «Sarà dura ma za di come stanno cambian- corsa hanno aperto le porte
abbiamo il tempo per prepararci nel migliore do le cose. La scelta stessa hanno fatto le valigie anche La festa nazione diretta. Le sei euro- a giocatori figli di immigrati
dei modi». del Sudafrica è il segnale che Francia, Grecia, Slovenia, dei giocatori pee si sono ridotte a tre (ma o naturalizzati. Il caso più
Anche Vicente Del Bosque è soddisfatto. globalizzazione non è più so- Serbia, Svizzera e Danimar- del Ghana il taglio era obbligato dal ta- evidente è quello della Ger-
«Se giochiamo così sarà dura per tutti lo un modo di dire. Dopo la ca. Negli ottavi sono rimaste unica africana bellone), le centrosudameri- mania con 11 ragazzi con no-
fermarci. Vogliamo fare la storia, siamo tra prima fase il lotto delle squa- in sei. Raggiunte come nume- arrivata cane hanno perso per strada mi non proprio tedeschi.
le migliori otto e possiamo andare avanti». dre approdate agli ottavi è ro dalle squadre dell’Ameri- agli ottavi solo Cile e Messico e l’Africa Una babele di nazionalità
Il Ct portoghese Queiroz riconosce la ben diverso da quello di quat- ca del Sud e del Centro. I con- resiste con il Ghana. In Ger- (tre polacchi, tre africani,
superiorità della squadra spagnola. «Hanno tro anni fa in Germania. Allo- fini del mondo si sono allar- mania i quarti di finale si tra- due turchi, un bosniaco, un
avuto più peso e hanno fatto girare meglio la ra il Vecchio continente mo- gati grazie al Giappone, al so- sformarono in una sorta di brasiliano e uno spagnolo)
palla nei momenti cruciali. Noi abbiamo nopolizzò la seconda fase lito Ghana, alla Corea del campionato continentale con che rispecchia la realtà tede-
sbagliato le nostre occasioni e questo si paga con 10 squadre su 16. Que- Sud e agli Usa. Italia, Germania, Ucraina, In- sca. Peccato che non l’abbia
sempre». st’anno ha dovuto cedere Un cambiamento epocale ghilterra, Portogallo e Fran- capito Lippi. Con Balotelli e
quasi la metà dei posti. Sono che si è fatto ancora più net- cia appena disturbate da Bra- non solo.
tornati a casa gli azzurri, ma to dopo la prima sfida a elimi- sile e Argentina. E dalle se-  RIPRODUZIONE RISERVATA
Centralino
Fax
089/2783111
089/2783236
Sport
www.lacittadisalerno.it e-mail: sport@lacittadisalerno.it
MERCOLEDÌ
30 giugno 2010

39
LA QUERELLE SULLO STADIO LA TIFOSERIA

Accordo fatto
«Solo confusione
Prima il sì,poi il no
SALERNO.
per l’Arechi? Macché. Quello
che era stato virtualmente
e dilettantismo
sancito alle ore 22 di ieri tra
Comune e Salernitana, alle Siamo stufi»
ore 22.45 per Lombardi non
vale più. Il patron, da Cuccaro
Vetere, legge la bozza di con-
venzione che gli arriva via
mail, richiama e dice che ci
vuole pensare ancora. «Ma
Lombardi straccia SALERNO. I club granata
Bruno Somma, Manlio Di
Masi e Goonies hanno diffuso
un comunicato stampa per
chiedere a Lombardi di “risa-
non c’è più tempo», ribattono
gli uffici, allo stremo e scon-
certati. Casciello e Lombar-
di saranno a colloquio sta-
mattina prestissimo: si lavora
l’accordo sull’Arechi lire con noi tifosi o farsi da par-
te”. “Siamo a fine giugno -
scrivono i tifosi organizzati - e
sappiamo neanche se e dove
giocherà la Salernitana. Sia-
alla via d’uscita, all’ultima ri- mo retrocessi da mesi in Prima
cucitura ma a questo punto è In tarda serata salta l’accordo sulla convenzione Divisione dopo un torneo umi-
solo una speranzella. Siano liante ma Lombardi ha depau-
della Consulta la prende ma- Siano: «Il presidente è in cerca solo di pretesti» Antonio Lombardi e il sindaco De Luca perato pure il vantaggio tem-
lissimo:«Noi siamo stufi. Sicu- porale: la possibilità, rispetto
ro che Lombardi la vuole, que- agli altri club, di costruire in
sta convenzione? Non è che non
c’è possibilità - o forse disponi-
■ CAUSA SUL MARCHIO anticipo la squadra e pro-
grammare. Lo incontrammo il
bilità economica - per mettere a
punto gli adempimenti per l’i-
Rigettata l’istanza del club 5 maggio in sede: Lombardi ci
disse che avremmo conosciuto
scrizione e il patron cerca l’ap- SALERNO. Il tribunale di Napoli ha riget- entro 10-15 giorni il futuro del-
piglio col Comune? Che do- tato l’istanza formulata il 22 giugno dalla la Salernitana. E invece siamo
vremmo fare ancora?». Ecco Salernitana Calcio non accogliendo dunque qui a fremere ed a temere per le
cosa, per Lombardi: non inse- le tesi difensive del club di Lombardi difeso sorti della casacca granata.
rire la polizza assicurativa RC dagli avvocati Sica e Manzione ed ha rin- Salerno quanto deve subire
e stadio per 6 milioni di euro; viato per la precisazione delle conclusioni ancora? Siamo allo stremo e la
acconsentire al fatto che la Sa- all’udienza del 23 novembre 2010. Così ieri il città è stufa della confusione
lernitana non voglia rinun- giudice Petruzziello nell’udienza relativa dettata dal puro dilettantismo.
ciare alla compensazione del alla causa intentata dalla curatela fallimen- Sembra tutto avvolto da una
debito sul campo Volpe (il tare della Salernitana Sport contro la Figc e triste aria di rassegnazione e
club vuole scorporare i lavori il club di Lombardi relativa a marchio e at- fatalità. Lombardi ricordi d’a-
sostenuti) ed ai contenziosi tribuzione del Lodo Petrucci. Il perito no- ver già da un bel pezzo esauri-
sul canone. Uffici esausti, De minato dal giudice ha stimato il danno da ri- to la linea di credito concessa e
Luca indispettito. sarcire in 7 milioni di euro. (mi. spi.) riconcessa con magnanimità
Che succederà adesso? Il dalla tifoseria. Non faremo più
Comune stamattina approva sconti e non lasceremo distrug-
in giunta alle ore 9 la sua boz- Salernitana deve saldare in 4 convenzione annuale. Nel- sul canone, ma non rinuncia convocherà le parti: non en- gere il nostro patrimonio e la
za di convenzione. Poi attende rate da circa 50mila euro. l’immediato, la Salernitana di sicuro ai contenziosi per trerà nel merito ma potrà con- nostra fede. Lombardi ha pre-
la Salernitana: Lombardi è Avrebbe voluto pagare l’ulti- deve pagare 58mila euro, par- l’imposta sulla pubblicità e cedere o meno la sospensiva. so un impegno con la città e lo
fuori città ed in sua vece ma rata a settembre 2011 ma il te del debito di 260mila euro. Tarsu. Cioè continua ad op- Il Comune è sicuro di vincere mantenga. La città deve rie-
aspettano Rispoli, ammini- Comune vuole il saldo a giu- Poi gli intoppi. La Salernitana porsi alle 26 ingiunzioni di pa- e la Salernitana pure. E oggi mergere: non vogliamo l’intro-
stratore unico. Se il club non gno 2011 (dicembre, febbraio, deve rinunciare a parte dei gamento. Il 9 luglio, la quindi- pareggeranno? missione della politica ma solo
si presenta a firmare, salta aprile, giugno) perché sareb- contenziosi (ma alle ore 23 cesima sezione della Commis- Pasquale Tallarino riemergere. Lombardi, risali
tutto. E la Salernitana dove be il mese di scadenza della non voleva farlo più), quelli sione provinciale tributaria © RIPRODUZIONE RISERVATA con noi o passa la mano”.
andrebbe a giocare? Dovrebbe
indicare il “Torre” di Pagani
alla Commissione criteri in-
frastrutturali entro le ore 19
di oggi ma Macalli ieri è par-
so scettico ed ha spinto per
l’Arechi. Il Comune di Saler-
La Salernitana aspetta la “grazia” degli Enti
no, anche dopo il colpo di sce-
na, si sforzava di lasciare uno Ultimo tentativo con l’Agenzia delle Entrate per rateizzare l’Irpef
spiraglio. Stamani in Giunta
presieduta da De Luca, in atte- SALERNO. Giocando sul filo dell’equilibri- sione finale del Consiglio Federale il 16 luglio: non solo per i comuni mortali ma il patron evi-
sa che il club s’appalesi, verrà smo e del rischio, Lombardi ha atteso sino al- le ammesse con penalizzazioni. A ieri il club dentemente conta di godere su protezioni divi-
portata per l’approvazione la l’ultimo istante utile pur di procedere al mini- non aveva pagato le ritenute fiscali né i contri- ne e su precise triangolazioni: ci sarà chi met-
bozza di convenzione chiusa mo esborso finanziario possibile (il “tesoretto” buti previdenziali. Resta oggi: Lombardi conta terà la firma? L’Agenzia delle Entrate di Roma
ieri alle 22. In primis, fideius- raccolto è poco) per l’iscrizio- di ottenere il sì dell’Enpals sulla nuova rateiz- ha dato parere negativo sulla liquidazione an-
sione entro lunedì della Saler- ne: entro le ore 24 di oggi do- zazione. Dopo aver pagato la quota d’ammorta- ticipata (luglio/dicembre 2009, 650mila euro), a
nitana (il club avrebbe dovuto
portarla oggi ma è stata con-
L’Enpals tentenna vrà certificare a Lega e Covi-
soc (via fax) di aver adempiuto
mento, all’Ente spetta la decisione sul consi-
stente restante: orientamento negativo (il club
Salerno anche ieri l’altro il tentativo è andato a
vuoto. Lombardi però aspetta oggi una rispo-
cessa una proroga bonaria) di Ma da Roma può arrivare a tutti gli obblighi. Su regola- ha già usufruito in nemmeno 2 anni di altre ra- sta positiva da un’altra Agenzia delle Entrate,
50mila euro a tutela dell’Ente rità e completezza dei paga- teizzazioni e dilazioni) ma in serata la situazio- pare quella di Napoli, per poi presentarsi col
(c’è lo sconto: era di 75mila), l’ok alla dilazione menti, dei documenti (man- ne sarebbe cambiata tra pressioni e caldeggia- foglietto, via Roma, a quella di Salerno. Intrec-
se il club non pagasse il cano- cherebbero una decina di libe- menti. Lombardi conta sul sì da Roma (via Na- ci pur di riuscire a pagare subito solo un vente-
ne futuro (calcolato sull’in- ratorie, coperte entro il 25 con poli), anche senza la formula piena: il pezzo di simo della quota. Non dovesse riuscirci, dovrà
casso: 3% e non 2,5%, dopo il assegni circolari?) e delle garanzie decideran- carta metterebbe sempre un’altra toppa. Pres- versare interamente la quota, oltre ai 400mila
niet di De Luca) e l’altra di no gli organi competenti che entro il 7 luglio sioni, interventi politici ed istituzionali anche euro di gennaio/aprile. Tra i documenti neces-
198mila euro a copertura dei comunicheranno le ammesse. Le inadempien- per la pratica Irpef: la rateizzazione (luglio/di- sari pure la fideiussione di 400mila euro: vali-
pagamenti pregressi. Che la ti potranno far ricorso entro il 10 luglio, deci- cembre 2009) sarebbe impossibile da ottenere da e già in possesso? (mi. spi.)

Il diesse Salerno e l’ex capitano attendono chiarezza sugli eventuali programmi dopo il via libera della Figc
E tra Breda e Capuano spunta il terzo incomodo
SALERNO. Tutti in attesa la missione liberatorie, si con- giarlo forte anche del gradi-
dell’iscrizione. Nicola Saler- siderava già un ex. Ora aspet- mento della piazza. Al presi-
no, ds col contratto in scaden- ta di incontrare Lombardi pri- dente però non dispiace nean-
za, ed i vari allenatori i cui ma di sciogliere le riserve. «A che Capuano, la cui candida-
nomi in questi giorni sono parole - ricorda - il presidente tura viene caldeggiata anche
stati accostati alla panca, non ha sempre sostenuto di volermi in seno ad una parte della so-
possono che attendere buone confermare, ma bisogna aspet- cietà ma non certo da Salerno.
nuove sul fronte societario. tare e vedere che programmi ci Il vulcanico tecnico non ha
Solo quando l’iscrizione sarà sono». preso in considerazione altre
una certezza, si potrà comin- Come Salerno, in attesa an- soluzioni perché vuole coro-
ciare ad approntare l’eventua- che Breda e Capuano. L’ex nare un suo grande sogno.
le programmazione tecnica. capitano si tiene in costante Tra i due aspiranti, però,
Sarà, questo è un dato inelut- contatto con Salerno. I due si prende sempre più piede una
tabile, una partenza in ritardo Roberto Breda sentono spesso al telefono e la terza ipotesi: e cioé che se, a
rispetto a tanti altri club, per sostanza è sempre la stessa: iscrizione avvenuta, Lombar-
cui la Salernitana si troverà Salerno - voglio verificare le bisogna attendere che la Sa- di sarà affiancato da un socio
nella condizione di dover re- sue intenzioni, capire se avrò o lernitana si iscriva prima di laziale, sarà questi a portare
cuperare terreno già a bocce meno autonomia nelle scelte affrontare il discorso tecnico. l’allenatore. Diverse le ipote-
ferme. «Devo parlare con Lom- che si dovranno effettuare e poi Breda, che ha rifiutato la Juve si: Rastelli, Pellegrino ma
bardi per capire cosa succe- deciderò. E’ chiaro che ora la Stabia, aspetta le mosse di anche Pane e Domenicali.
derà - ha ripeteuto pure ieri priorità è l’iscrizione.». Dopo Lombardi che vorrebbe ingag- Nicola Roberto
40 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 SPORT LA CITTA’

CALCIOMERCATO F1. Il Gp d’Europa fa ancora discutere


Il pilota McLaren replica alla Ferrari
Hamilton: Alonso?
Balotelli nei piani dell’Arsenal non capisco
Ma il procuratore Raiola rassicura l’Inter: resterà in nerazzurro di che si lamenti
ROMA. «Non capisco di che cosa si
lamenti Alonso, dallo schermo gigan-
ROMA. Balotelli gela l’In- lità. I dirigenti dei Reds, in te l’ho visto superato nei giri finali
ter ma ci pensa il suo procu- queste ore stanno discuten- da una Sauber. E’ molto antipatico
ratore Mino Raiola a rassi- do con il Fulham l’entità del- essere superato da una Sauber, una
curare la società nerazzurra l’indennizzo per liberare il te- cosa dell’altro mondo per uno come
sui propositi dell’attaccante, cnico inglese sotto contratto lui».
che ieri mattina aveva mes- fino al 2011. Hodgson, a Cra- Così il leader del Mondiale della
so in forse la sua permanen- ven Cottage dal 2007, prende McLaren Lewis Hamilton risponde
za a Milano. così il posto di Rafael Beni- alle polemiche innescate dal suo sor-
Un giallo che dura lo spa- tez che ha lasciato Anfield passo alla safety-car a Valencia e dal-
zio di poche ore. In mattina- per allenare l’Inter. Tornan- la tardiva penalizzazione che il gior-
ta, concluso l’orale dell’esa- do in Italia il presidente del no dopo il Gran premio d’Europa
me di maturità, Supermario Palermo Zamparini mette hanno fatto tuonare persino il presi-
aveva risposto così a chi gli in vetrina i suoi gioielli: «Ca- dente di Maranello Luca Cordero di
chiedeva lumi sul futuro: vani è uno dei giocatori che Montezemolo.
«Se resterò all’Inter? Adesso sta facendo meglio al Mon- Il pilota spagnolo della Ferrari ri-
vediamo». Su Balotelli c’è diale sudafricano - ha detto masto alle spalle della safety car, ha
l’interesse dell’Arsenal: «E oggi - di certo non mancano poi chiuso la gara di Valencia all’ot-
sono contento di questo, co- le richieste per lui. Il giocato- tavo posto (frutto anche delle penaliz-
munque non dovete chiedere re ha una clausola rescisso- zazioni che hanno caratterizzato il fi-
a me ma al mio agente Mino ria di 23 milioni, ma io non nale della gara).
Raiola», ha aggiunto l’interi- ho mai detto di essere dispo- Ma il britannico Hamilton non
sta, che non ha nascosto le sto a fare uno sconto a chi sembra sentirsi in colpa per una ma-
sue simpatie neanche per il cellona e non capisco nean- Mario Balotelli dio Lotito un’offerta supe- viene a bussare alla mia por- novra irregolare che gli ha comun-
Manchester City del suo ex che perchè dovrebbe - ha det- all’uscita riore a quella degli spagnoli, ta. All’uruguayano sono inte- que permesso di arrivare al secondo
allenatore Roberto Manci- to - lui non vuole andarsene dall’orale ferma a 15 milioni. Soldi che ressati solo club stranieri, posto.
ni («è un amico») Ci ha pen- e la società non vuole lasciar- dell’esame Lotito riverserebbe sul brasi- l’Inter non c’entra niente. «Non credo proprio di avere in-
sato Raiola, in serata, a lo andare via». di maturità liano Hernanes. Ma Kola- Non ho mai parlato di lui fluenzato così tanto la sua gara — ag-
smontare il caso: «E’ e sarà Pressing del Manchester rov non è l’u- con Moratti». giunge Hamilton il pilota della McLa-
un giocatore dell’Inter, la so- City sulla Lazio per Ale- nico obietti- Quanto a Kjaer «sul difen- ren riferendosi al collega spagnolo
cietà non ha intenzione di ce-
derlo e lo ha tolto dal merca-
ksandar Kolarov: già pre-
sentata un’offerta di 18 milio-
Zamparini pronto vo del City,
che sta strin-
sore danese - puntualizza
Zamparini - ci sono due club
delle Rosse —. Tutti hanno diritto ad
avere un’opinione, capisco che la
to, quindi non ci sono proble- ni di euro. Nonostante il di- alla cessione di Cavani gendo i tem- inglesi ed uno tedesco». Al Ferrari sia dispiaciuta per il deluden-
mi», ha detto. Non si muo- fensore serbo abbia già fatto pi per arriva- Napoli, infine, piace l’argen- te risultato finale, ma io ad Alonso
verà neanche un altro assisti- sapere che preferirebbe gio- Ibra: niente Milan re anche allo tino dell’Espanyol Pareja non ho fatto niente».
to di Raiola, Zlatan Ibrahi- care nel Real Madrid la spagnolo Da- che nell’ultima stagione in Un tentativo di difesa che comun-
movic, l’attaccante svedese prossima stagione, Roberto vid Silva. Spagna ha fatto vedere otti- que non cancella una manovra deci-
del Barcellona negli ultimi Mancini non ha perso le spe- Tra Roy Hodgson e il Liver- me cose. I partenopei non get- samente poco limpida e penalizzata
giorni accostato al Milan: ranze di ingaggiarlo e ha pre- pool l’accordo è ormai rag- tano la spugna nemmeno per con eccessivo ritardo dalla direzione
«Ibra non si muove da Bar- sentato al presidente Clau- giunto, manca solo l’ufficia- Alberto Gilardino. di gara.

La punta del Catania è l’alternativa se non arriveranno Pazzini, Dzeko o Gilardino

TORINO. Ancora due gior-


ni e poi riparte la stagione
della Juventus. Una data in-
solita, nella storia biancone-
La Juventus su Maxi Lopez
ra, ma l’anticipo notevole del Krasic ancora in stand by, sabato via al ritiro di Pinzolo
raduno (solo il Cagliari la
precede) è una ennesima te- Giuseppe chè oggi l’esterno serbo ha
stimonianza di quanto sia Marotta dato un ultimatum al pro-
stata fallimentare l’annata sta costruendo prio club, il Cska, dicendo
trascorsa. Settimo posto e la nuova che se non verrà ceduto, non
preliminari di Europa Lea- Juventus rinnoverà il contratto e l’an-
gue, quasi i minimi storici: il no prossimo se ne andrà do-
29 luglio già in campo per l’e- ve vuole (cioè alla Juventus)
sordio europeo. Maxi Lopez gratis. Marotta cerca ancora
Sabato prossimo, quindi, potrebbe tanti giocatori: un terzino de-
sarà anche la data simbolica rientrare stro (Motta, appunto), uno si-
della prima pietra posata per nei piani nistro (Aogo, Amburgo, o
il riscatto: è cambiata radi- dei bianconeri Cassani, Palermo), un difen-
calmente, la Juventus, dalle sore centrale (il romanista
scrivanie (con una dirigenza chiuderà. E’ una Juventus no in toto. Nomi impegnati- meno sognare quello di Maxi primi arrivati, ma sono in Mexes), un esterno (Elia, Am-
totalmente nuova, tranne zeppa di anziani che non vi, come Dzeko, che costa ca- Lopez, 26 anni, argentino del caldo altre trattative, come burgo), un regista (Palombo,
l’ad Blanc), alla guida tecni- rientrano più nei piani ma rissimo, Pazzini, che il presi- Catania, che Beppe Marotta quella per Motta, che in qual- Sampdoria), un attaccante. Il
ca. Cambierà molto anche in difficili da piazzare, di nuovi dente della Samp, Mantova- tiene in caldo nel caso non che modo, anche in prestito, gruppo bianconero si ritrova
campo, ma per il momento il vogliosi di mettersi in eviden- ni, ha tolto dal mercato bian- riuscisse ad arrivare ai gran- arriverà, o come l’altra per a Pinzolo con una certezza:
cantiere è aperto, ben lonta- za, di sogni e progetti tecnici conero, Gilardino, che la Fio- di. Storari, Bonucci, Pepe, Krasic, in stallo, ma ricca di nessuno, tranne Marchisio, è
no dal momento in cui si che i tifosi sperano si realizzi- rentina non vuole cedere. Fa Martinez, Lanzafame, sono i colpi di scena quotidiani, poi- incedibile.

Tennis, Venus Williams ko a Wimbledon Ciclismo, Basso sogna in grande


La sorpresa Pironkova vola in semifinale Armstrong: è il mio ultimo Tour
LONDRA. Niente finale in famiglia per fosse impossibile per me vin- ROMA. «Mi sento a metà dell’opera. Pun- bisogna riuscire a sopporta-
le sorelle Williams ai Championships: la cere un solo match. Ma con to alla doppietta, Giro e Tour, per entra- re le pressione per non rima-
bulgara Tsvetana Pironkova elimina a l’andare del tempo mi sono re nella storia del ciclismo»: parola del ci- nerne vittima. E precisa:
sorpresa Venus e stacca il biglietto delle abituata». clista Ivan Basso, vincitore del Giro d’Ita- Una grande squadra dovreb-
semifinali di Wimbledon. Un risultato Nell’altra semifinale la de- lia. La voglia di doppietta si fa strada nel- be emergere nei momenti dif-
per certi versi clamoroso. tentrice Serena Williams, do- l’animo del varesino, rinato al Giro. ficili».
po aver superato in due set Intanto Lance Armstrong
Pratica risolta in due set, la cinese Na Li (7-5 6-3), è at- «Mi sono preparato in mon- annuncia l’addio al Tour:
cedendo solo cinque game tesa dalla ceca Petra Kvito- tagna con la mia famiglia al «Scusate ma questo sarà il
(6-2 6-3). Ventitrenne di Plo- va, che ha avuto la meglio al fianco perchè - spiega - mi in- mio ultimo Tour de France.
vdiv, figlia di un coach di ten- terzo set dall’estone Kaia Ka- fonde forza e sicurezza e nel E’ stata una grande avventu-
nis, ha giocato il suo primo nepi(4-6 7-6(8) 8-6). Venus Williams delusa ciclismo conta più la mente ra, adesso mi aspettano tre
match sull’erba solo cinque Oggi sono in programma i del fisico: per preparare il grandi settimane». Questo
anni fa, quando Venus aveva quarti del tabellone maschi- per il serbo), l’idolo di casa Tour è importante non soffri- l’annuncio fatto attraverso
già vinto per tre volte i le e c’è da aspettarsi sorpre- Andy Murray contro il fran- re la pressione, bisogna sa- la sua pagina Twitter. Il texa-
Championships. «Onesta- se. Dall’alto in basso: Roger cese Jo-Wilfried Tsonga (2-1 persi estraniare da tutto. Mi no, che a settembre taglierà
mente non avrei mai pensato Federer è opposto al ceco To- per lo scozzese) mentre Ra- sento motivato e in forma». il traguardo dei 39 anni, van-
di arrivare tanto in alto - mas Berdych (8-2 i preceden- fael Nadal ritrova Robin So- Basso sulla Nazionale di cal- ta sette successi di fila in
l’ammissione di Tsvetana -. ti per l’elvetico), Novak Djo- derling (4-2 per il maiorchi- cio riflette: «Come nel cicli- Francia (dal 1999 al 2005). Il
La prima volta che ho gioca- kovic se la vedrà con il tenni- no), rivincita della finale di smo anche nel calcio la con- Tour prenderà il via il 3 lu-
to sull’erba ho pensato che sta di Taipei Yen-Hsun (1-0 Parigi 2010. centrazione è fondamentale: glio e si cocnluderà il 25.
LA CITTA’ SPORT MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 41

SERIE A La vetrina del Mondiale ha rilanciato


le quotazioni del bomber stabiese

Napoli, Quagliarella può andare via


Il Rubin Kazan pronto al rilancio e l’attaccante avverte: «Aspetto segnali dal club»
NAPOLI. Fabio Quagliarella passa la palla al Napoli. (attesa un’offerta dal Kaiser-
L’argomento caldo è ovviamente il suo futuro. Colorato slautern). Senza Quagliarella, LA CURIOSITA’
d’azzurro? Sembra di sì anche se le sue parole lasciano invece, cambia tutto. Nel sen-
aperto un fronte: «Non devo manco dire se voglio restare so che il pressing nei confron-
in azzurro, credo d’averlo dimostrato». Ma c’è qualcosa ti di Gilardino o Pazzini po- Al varo la campagna abbonamenti
che ancora non quadra: «Dovete chiederlo alla società». trebbe concretizzarsi. Ci sa-
E lo ripete ben due volte.

Come dire, aspetto che mi derà dalle richieste che arri-


rebbe un posto libero nel tri-
dente e soldi freschi ad inve-
stire. Al momento – però – si
De Laurentiis al San Paolo
dicano qualcosa dopo lo splen-
dido Mondiale. De Lauren-
veranno. Nel calcio moderno
nessuno incedibile: «Se uno
porta avanti la strategia nu-
mero uno. Bigon è arrivato
Procedono i lavori
tiis – ieri in città – non lo ha
incontrato e non ha rilasciato
acquista una Ferrari da
200mila euro a venti milioni,
ieri a Milano e completerà il
discorso delle cessioni. Buc- di ammodernamento
alcuna dichiarazione in tal non si può certo ostacolarlo», chi è vicino al Cesena, Bo-
senso. Cosa succede? Molto ha spiegato qualche giorno fa gliacino potrebbe finire al NAPOLI. De Laurentiis a Napoli.
semplice. La posizione è cri- Aurelio De Laurentiis. Come Chievo. Ieri l’incontro con Il presidente si ferma all’Hotel Vesu-
stallina: «Non è arrivata alcu- dire, se c’è qualcuno disposto Sartori per imbastire la trat- vio, la sua ‘casa’ abituale quando è in
na offerta, ho letto di interessa- a fare follie, se ne discuterà. I tativa. Gli azzurri sono sem- città. Incontro istituzionale con il
menti sui giornali». Nessuna russi potrebbero avere la di- pre interessati a Mantovani, presidente della Provincia, Luigi Ce-
trattativa, insomma, per cede- sponibilità economica, ma il difensore mancino che ser- saro, verso le 14. Una mezz’ora ma
re l’idolo dei tifosi come dimo- adesso Quagliarella vale al- ve per completare la difesa. gli impegni del patron continuano. Il
strato anche ieri durante la meno 25 milioni di euro e l’in- Previsto anche l’incontro con responsabile del marketing, Alessan-
premiazione presso la sede
della Provincia di Napoli. «Re-
gaggio dovrebbe essere di 3,5
milioni. Altrimenti non se ne
La società valuta le offerte Cysterpiller che proporrà
Nico Pareja («ho letto dell’in-
dro Formisano, lo accompagna. De
Laurentiis si è informato sui pro-
sta con noi. Fabio non si toc- parla nemmeno. Il Rubin Ka- Fred resta in cima alla lista teressamento del Napoli, sono gressi del San Paolo: ha finanziato di
ca». zan finora ha solo chiesto ancora dell’Espanyol, vedia- tasca sua il rifacimento del manto er-
Posizione espressa anche informazioni al procuratore Mazzarri: «Non faremo follie» mo quello che succede») e aiu- boso seguendo le indicazioni dell’al-
da alcuni tifosi all’esterno dell’attaccante, Gennaro Boz- terà Bigon a ‘liberarsi’ del lenatore. Un intervento così radicale
dell’hotel Vesuvio, quando il zo, poi tutto fermo. Questa si- contratto di Nicolas Navarro mancava dal ‘90. Ma i lavori di Fuori-
presidente ha lasciato la città tuazione, ovviamente, potreb- Fabio liano rassicurano che si tratta che può agevolare l’arrivo di grotta sono anche altri: la sostituzio-
per tornare a Roma. Nessuna be cambiare il mercato azzur- Quagliarella di una semplice gastroenteri- un extracomunitario. Inler è ne dei sediolini mancanti e la pulizia
dichiarazione ufficiale, dun- ro. Gli scenari sono due: Qua- tentato te), ma anche Matri, Acqua- sempre una possibilità, ma bi- degli altri. De Laurentiis sta metten-
que. Resta da capire cosa suc- gliarella resta e gli attaccanti dalle offerte fresca e Lucarelli che po- sogna aspettare. Mazzarri do a punto gli ultimi dettagli della
cede sotto-traccia. Se le avan- che in lizza sono sempre gli dei russi trebbe completare il reparto chiude: «I tifosi siano tran- campagna abbonamenti. Contestual-
ces dovessero diventare più stessi. Fred su tutti (il brasi- del Rubin offensivo con un ruolo alla quilli, De Laurentiis è una ga- mente, partirà la tessera del tifoso
concrete cosa succederebbe? liano non si allena da due Kazan Pampa Sosa. A quel punto ranzia, faremo le operazioni che è obbligatoria - a norma di legge -
Il Napoli prenderebbe in con- giorni con la Fluminense, si partirebbero Denis (lo vuole che servono senza fare follie». per chi vuole godersi il Napoli per
siderazione l’ipotesi di cedere pensava ad un caso diplomati- l’Udinese, ma il Napoli valuta Pasquale Tina l’intero campionato al San Paolo.
il suo gioiello? Molto dipen- co, ma i medici del club brasi- la metà 3,5 milioni) e Hoffer © RIPRODUZIONE RISERVATA

AGENDA
oggi farmacie di turno lotto
estrazioni del 29 giugno 2010
SOLE SALERNO PAGANI BARI 16 4 70 33 62
sorge alle 5.28 Colucci Via Arce 49, tel. 089/227416 CAGLIARI 10 70 30 13 36
Borrelli Via Corallo, tel. 081/916132 FIRENZE 79 60 66 65 34
tramonta alle 20.38
AMALFI GENOVA 51 40 25 74 70
LUNA Degli Arsenali Via M. Camera, tel. 089/871063 POLLA MILANO 68 56 14 31 74
Ultimo quarto BATTIPAGLIA Tropiano Via Giardini 29, tel. 08975/391153 NAPOLI 46 73 18 72 88
Sorge alle 22.23 Barlotti Via Roma snc, tel. 0828/307167 PALERMO 11 31 47 77 21
tramonta alle 8. 15 SALA CONSILINA ROMA 84 70 56 53 63
CAVA DEI TIRRENI TORINO 73 54 52 27 31
Curcio Via XXV Luglio 196, tel. 089/4456373 Fiore Via Trinità, 3 tel. 0975/45276
RICORRENZE VENEZIA 77 43 50 32 1
San Ladislao EBOLI SARNO NAZIONALE 37 80 22 39 18
re di Ungheria Romano Via V. Veneto 33, tel. 0828/366033
MERCATO S. SEVERINO
Donnarumma Corso Amendola 39, tel. 081/967938 superenalotto
Santi Primi martiri 1 - 13 - 18 - 41 - 68 - 84
della Santa Chiesa Comunale Via Marcello 83, tel. 089/8299033 SCAFATI
JOLLY 64 - SUPERSTAR 22
di Roma MINORI Comunale Via Passanti, 514 tel. 081/8636319 Nessun vincitore con “6” punti
CURIOSITÀ Ala - Atrani Corso V. Emanuele, tel. 089/871969 Nessun vincitore con “5+1” punti
VALLO DELLA LUCANIA Ai 16 vincitori con “5” punti 29.538,62 euro
E’ il 181esimo giorno dell’anno NOCERA
Ai 1.474 vincitori con “4” punti 320,63 euro
Ne restano 184 Criscuolo Via Castaldo 63, tel. 081/5173045 Sodano Via De Mattia Famiglia 6, tel. 0974/4984
Ai 55.559 vincitori con “3” punti 17,01 euro

Sulla Campania sarà presente il settore orientale dell'anticiclone Sulla Campania sarà presente un debole anticiclone il cui
delle Azzorre che garantirà tempo stabile per gran parte della baricentro andrà a posizionarsi sull'Europa centrale. Tale
giornata. Qualche nube potrà svilupparsi solo durante il evoluzione favorirà l'arrivo in alta quota di masse di aria più
pomeriggio per la presenza di un flusso di aria fresca in alta fresca che potranno innescare la formazione di locali nubi
quota. cumuliformi durante il pomeriggio.

PROVINCIA DI SALERNO: il cielo sarà in prevalenza sereno per PROVINCIA DI SALERNO: il cielo sarà in prevalenza sereno o
gran parte della giornata. Qualche nube potrà svilupparsi poco nuvoloso, specie al mattino e in serata. Durante il
durante le ore pomeridiane, in particolare nell'entroterra. La pomeriggio si svilupperanno nell'entroterra isolati
probabilità di isolate piogge sarà bassa. addensamenti nuvolosi; la probabilità di isolate piogge sarà
TEMPERATURE: stazionarie. VENTI: deboli a regime di brezza medio-bassa.
con locali rinforzi da NordEst al mattino e in serata. MARE: poco TEMPERATURE: stazionarie. VENTI: deboli di direzione variabile
mosso. o a regime di brezza. MARE: poco mosso.
42 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 SPORT Cava de’ Tirreni LA CITTA’

FUTURO LA COLLETTA POPOLARE

INCERTO Mancano 50mila euro, Cirielli ne versa mille


CAVA DE’ TIRRENI. L’ope- traguardo ed è possibile che culturale.
razione “Salviamo la Cave- il resoconto degli ultimi bo- Per ultimo, ma non ultimo,
CAVA DE’ TIRRENI. Il futu- se” ha quasi raggiunto la nifici possa diminuire l’im- il presidente della Provincia
ro della Cavese è appeso ad un considerevole cifra di 150.000 porto della cifra, ma difficil- Edmondo Cirielli, il quale
filo sottilissimo, ma un picco- euro. Una somma incredibile mente colmerà il disavanzo. ha versato un contributo di
lo spiraglio di luce sembra es- se si considera che a “sgan- Alcuni bonifici, infatti, non 1000 euro per la causa bianco-
sersi aperto durante l’incon- ciarla” siano stati i soli tifosi sono ancora stati “caricati” e blù. Prima di lui era stata la
tro di ieri sera presso il Palaz- biancoblù con l’aiuto degli soltanto oggi dovrebbe arri- volta di quasi la totalità degli
zo di Città. I protagonisti della amministratori locali e di al- vare il resoconto definitivo amministratori comunali e
serata sono stati, ancora una cuni commercianti e impren- per consentire di tirare le regionali come Giovanni
volta, il sindaco Galdi, l’as- ditori metelliani. somme e rendere noto l’inte- Baldi.
sessore Adinolfi, il gruppo di Ma non ancora sufficiente ro importo della raccolta fon- Ma anche di tanti anonimi
imprenditori locali disposti a per raggiungere l’obiettivo di di. La quale ha visto i tifosi tifosi, appassionati della Ca-
rilevare e “risanare” la Cave- 200.000 euro indicato dal sin- metelliani in prima fila per vese che hanno suscitato
se e il patron del club di via daco di Cava, Marco Galdi, contribuire fattivamente alla l’apprezzamento di tutto
Balzico, Antonio Della Moni- durante l’ultima conferenza salvezza della propria squa- l’ambiente Infatti sono ben 2
ca, accompagnato dal dg Bru- stampa di l’altro ieri matti- dra di calcio, ma anche l’ap- gli anonimi “contribuenti”
netti. L’imprenditore Giovanni Lombardi na. Servirebbero altri 50.000 poggio di tanti personaggi che hanno donato 10.000 euro
L’incontro, avvenuto nella e,sotto,l’ex presidente Antonio Della Monica euro per centrare l’ambito del mondo politico, sportivo e a testa. (a . d. c.)
sala gemellaggi del comune
metelliano, sembra abbia ri-
dato una piccola, ma impor-
tante speranza per evitare il Iscrizione: Il sindaco Galdi e l’assessore Adinolfi impegnati negli adempimenti prescritti dalla Lega
fallimento della formazione
aquilotta. Se ieri pomeriggio,
infatti, sembrava che la situa-
zione fosse disperata, in tarda
serata, dopo il lungo e “fran-
co” colloquio, è tornato un po’
di ottimismo. Poiché, a quan-
Della Monica pronto a coprire i conti
to pare, la richiesta insistente
e perentoria dei vari impren-
ditori accorsi in aiuto del sin-
L’ex patron si farà carico di tutte le pendenze verso i calciatori biancoblù
daco Galdi e di tutta la tifose-
ria biancoblù per salvare la
Cavese, ha ottenuto una rispo-
sta chiara.
E cioè che l’ex patron Anto-
consuntivo al 30 giugno, sotto-
scritto dal collegio sindacale.
Contestualmente sarà compi-
to, poi, dei 22 imprenditori
versare la fideiussione (alla
■ Lombardi furioso
«Poca chiarezza
nei conti della società
nalizzazioni che, tenendo con-
to del pericolo a cui si andava
incontro, appare davvero il
male minore per salvare la
Cavese.
ti che non sono stati onorati.
Abbiamo anche chiamato
l’avv. Chiacchio che ha segui-
to il contenzioso e ci ha con-
fermato il tutto. Poi nell’ulti-
nio Della Monica si faccia ca-
rico di tutte le pendenze verso
quale provvederà ed ha già
pronta l’ex socio del club
Ma resto disponibile «Quando sono stato chiamato
- ha commentato l’imprendi-
mo incontro di questa sera ci
sono state date delle assicura-
i calciatori biancoblù e disbri- biancoblù, il dottor Giovanni per la fideiussione» tore Giovanni Lombardi - mi zioni e a noi non resta che at-
ghi le pratiche per ottenere le Lombardi) e completare l’i- era stato garantito che era tut- tendere. Abbiamo - ha conclu-
liberatorie. Cosa che avverrà, ter burocratico per consentire to a posto. Che i calciatori era- so l’imprenditore metelliano
con una proroga, entro il 5 lu- alla Cavese di partire ai nastri dall’assessore Adinolfi, conti- non iscrizione della squadra no stati pagati e le liberatorie Giovanni Lombardi - già tutto
glio. Giorno per il quale l’at- di partenza del prossimo cam- nueranno gli adempimenti al prossimo campionato di pronte. Al che mi sono subito pronto e appena toccherà a
tuale società dovrà presenta- pionato di Prima Divisione. prescritti dalla Lega. Prima Divisione. reso disponibile per garantire noi fare la nostra mossa la fa-
re ai futuri nuovi “proprieta- Oggi, intanto, gli stessi im- Il resto sarà concluso per 5 Il rischio, a questo punto, i 400mila euro di fideiussione. remo».
ri” della Cavese, alla presenza prenditori, sempre affiancati luglio, in ritardo, ma sempre sembra essere soltanto quello Ma invece è uscito fuori che ci Andrea De Caro
del sindaco Galdi, il bilancio dal primo cittadino Galdi e in tempo utile per evitare la di partire con 1 o 2 punti di pe- sarebbero alcuni altri contrat- © RIPRODUZIONE RISERVATA

ticolare. A Bergen, non avevo


Di Martino punta al salto... tricolore certo preventivato di arrivare
a 2 metri, ma poi ci sono riu-
scita salto dopo salto, senza
Nel pomeriggio a Grosseto i campionati italiani di atletica leggera fare errori. Il mio proposito è
quello di tenere la stessa con-
«Mi confronterò con tante giovani, un buon test per gli Europei» dotta di gara e concentrazione
anche a Grosseto, poi alla
CAVA DE’ TIRRENI. Oggi troverà tante giovani “ram- Antonietta Di Martino - con la fine, tireremo le somme»
Antonietta pomeriggio a partire dalle ore panti” decise a salire sul gra- Lamera ci conosciamo già, Oggi e domani quindi, la
Di Martino 18.30, Antonietta Di Martino, dino più alto del podio. Tra le mentre i tricolore di Grosseto, città maremmana ospiterà
campionessa pluricampionessa di salto in candidate al successo ci sono saranno l'occasione per osser- 757 atleti, in rappresentanza
cavese alto, gareggerà allo stadio la campionessa italiana in- vare più da vicino le altre atle- di 148 società, decisi a conten-
di salto Zecchini di Grosseto, nei door Raffaella Lamera del CS te, la Trost in particolare. dersi i 42 titoli tricolore (21
in alto Campionati Italiani Assoluti. Esercito, salita ad 1,95 in Cop- Sono curiosa di vederle in maschili e 21 femminili) in pa-
esulta La forte atleta metelliana, tes- pa Italia a Firenze, Alessia gara. Per me rappresenta uno lio per l'edizione numero 100
dopo una serata per il GA Fiamme Gial- Trost dell'Atletica Brugnera stimolo confrontarmi con gio- dei Campionati Italiani Asso-
delle tante le, appena qualche giorno fa è Friulintagli, iridata under 18 vani italiane che hanno già luti. Grosseto accoglie i trico-
vittorie balzata a due metri, aggiudi- che ha fatto registrare recen- fatto registrare eccellenti mi- lore per la prima volta, men-
candosi la gara dell'alto al temente 1,90, come la junior sure. Gareggiare con ragazze tre in passato hanno ospitato
Campionato Europeo per Na- Elena Vallortigara dell'As- competitive non può che esse- l'evento Firenze e Viareggio.
zioni di Bergen (Norvegia) ed sindustria Sport Padova. Ac- re molto positivo, pure perché Prevista la cronaca diretta su
ora riprova a verificare la sua creditata di 1,88 la dicianno- consente di testare ulterior- Rai Sport 1 dalle 18.00 alle
condizione anche nella rasse- venne lombarda Chiara Vito- mente il mio stato di forma». 22.15 di entrambe le giornate
gna tricolore. La Di Martino, bello della Geas Atletica, «In ogni caso, considero gli di gara, sono in programma
che è primatista italiana del- mentre Elena Brambilla del assoluti come una tappa di av- inoltre, sintesi differite su Rai
l'alto con 2.03, in carriera ha GS Fiamme Azzurre si è fer- vicinamento agli Europei di 3, dalle 16.30 alle 17.15, nei
vinto 5 titoli nazionali all'a- mata quest'anno, a 1,87. Barcellona - conclude l'atleta giorni immediatamente suc-
perto e 4 indoor. A Grosseto, «Mi fa piacere gareggiare metelliana- ma non voglio cessivi all'evento.
l'atleta di Cava de’ Tirreni, con queste ragazze - dichiara pensare ad una misura in par- Donatella Ferrigno

Prima Categoria. Oggi e domani selezioni a Pregiato Pallacanestro. Al Club Universitario 2 giorni di partite
Valle a caccia di talenti pena terminato, e il risultato
finale è stato una permanen-
za in Prima Categoria, anche
se con qualche patema d’ani-
Torna “Summer Basket” La sirena d’inizio alle 17 di
oggi, dopodiché si affronte-
ranno due squadre composte
ognuna da tre o quattro gio-
di Orlando Savarese tori nella rosa della prima mo finale, ecco perché ci si ri- CAVA DE’ TIRRENI. Oltre gaggio proprio nelle file della catori (ancora da definire le
squadra e anche della junio- prova. cento giocatori, 28 squadre, Delta. sfide inaugurali), in partite
CAVA DE’ TIRRENI. La Val- res, un provino dal quale do- Le sole condizioni poste tanto divertimento. E’ questo Anche quest’anno vedre- che impegneranno una metà
le Metelliana ci riprova per vrebbe uscire fuori l’ottanta dalla società cavese ai calcia- il “Summer Basket 3 on 3”, mo all’opera a Cava alcuni campo e un solo canestro.
non tribolare più le pene del- per cento dei componenti la tori interessati a partecipare che impegnerà i giorni di dei migliori giocatori campa- Come premio alla squadra
l’inferno. Saggiata l’insidia rosa definitiva. L’appunta- al provino sono le seguenti: oggi e domani al Club Uni- ni, e la Pallacanestro Salerno che arriverà al successo, l’a-
della Prima Categoria, in cui mento è al campo Antonio per la prima squadra devono versitario Cavese. Lo orga- dovrebbe essere con la Delta genzia Vip Holiday ha messo
la salvezza è giunta proprio Desiderio di Cava alle 18,30 essere nati dal 1985 in poi, nizza Stefano Capaccio, gio- Salerno la società più rappre- in palio un weekend in un al-
in extremis, il presidente En- per tentare di “conquistare” mentre per la juniores il loro catore della società Delta Ba- sentata. Vedremo all’opera bergo a cinque stelle.
rico Bastolla e il tecnico An- lo staff tecnico aquilotto. anno di nascita dovrà essere sket Salerno che collabora anche Francesco Forino (già La kermesse inoltre preve-
tonio Senatore, con la colla- Viene quasi da pensare al compreso fra il 1991 e il 1994. alla riuscita dell’evento. Di- con le squadra di Torre del de, il 1° luglio, la nomina del
borazione del tecnico delle Cervia, la leggendaria squa- L’aspirazione della società, vertimento sì, ma anche vo- Greco), Claudio Tammaro migliore giocatore del torneo
giovanili Vigorito e del dg dra dilettantistica guidata da come ha detto recentemente glia di stupire le squadre che (ex Collana), i fratelli Giusep- ad opera dei due allenatori
Iovine, provano a costruire Ciccio Graziani, le cui sele- Bastolla, è quella di poter co- eventualmente invieranno i pe e Alfonso Senatore, Pa- Pino Ferrara e Pierluigi
una rosa di calciatori, possi- zioni partirono proprio da struire «una squadra di soli propri emissari per osserva- squale Cavallaro, Raffaello Esposito, e infine una sorta
bilmente cavesi e motivati a Cava de’ Tirreni, soltanto cavesi. Ci piange il cuore a re i cestisti e costituire le Sammartino, Andrea Fede- di sfida tra le “all stars” della
difendere i colori di una che ai valligiani manca Italia vedere giocatori di Cava con squadre per la prossima sta- rici, Giovanni Ausiello, Fa- durata di 20 minuti. Avrebbe
squadra della propria città. Uno al seguito. La formula di squadra del circondario, gione agonistica. Fu fortuna- brizio Dragoni, Marco Di dovuto partecipare anche il
Sono previsti infatti per una selezione di due giorni quando potrebbero contri- to anche lo stesso Capaccio, Mauro, Giampaolo Mari- tecnico Sabatino, ma non ne
oggi e domani due giorni di fu attuata già nel periodo an- buire alla crescita di una al quale il torneo dello scorso niello, Ernesto Beatrice e lo avrà la possibilità per que-
selezioni per inserire gioca- tecedente al campionato ap- squadra di Cava». anno permise di trovare in- stesso Capaccio. st’anno. (o. s.)
LA CITTA’ SPORT MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 43

PAGANI. Tutto lo staff del- tacco, mentre a centrocampo


la Paganese è già al lavoro
per cominciare a creare la
squadra che dovrà affrontare
La Paganese punta su De Angelis e in difesa si stanno vaglian-
do varie ipotesi. Vicedomini
è andato in scadenza di con-
la prossima stagione agoni-
stica. Chiuso il discorso alle-
L’attaccante è l’obiettivo principale di Palumbo che l’ha avuto a Melfi tratto con il Lecce, la soluzio-
ne Pagani pare essere in
natore con la conferma di Pa- Spunta l’ipotesi del ritorno di Berardi. Portiere: in corsa Gragnaniello cima ai suoi pensieri. Potreb-
lumbo, quello delle compro- be restare anche Maisto. Ma
prietà con Sciannamè e La- seguito, vanamente, l’estate po in Prima Divisione e De glie di Benevento, Sora e Tor- vanno inseriti elementi di
sagna riscattati dal presi- scorsa, il nome di De Angelis Angelis potrebbe vacillare di res si è fermato soltanto a 4/5 qualità. Si è parlato di un pos-
dente Trapani, scelto anche è tornato di attualità con la fronte alle avances della Pa- gol a stagione. sibile ritorno di Berardi dal
il ritiro pre-campionato che conferma di Palumbo in pan- ganese. Nelle ultime tre sta- De Angelis, appetito da nu- Potenza.
sarà lo stesso della passata china. gioni De Angelis, 29 anni merosi club di Seconda Divi- Per il ruolo di portiere sa-
estate e cioè Acquasanta Ter- Il tecnico di Venosa ha avu- compiuti lo scorso maggio, sione, ritroverebbe a Pagani rebbe stato sondato il terreno
me, cominciano a rimbalzare to la punta alle sue dipenden- ha messo dentro la bellezza il tecnico con cui meglio si è con Raffaele Gragnaniello,
le prime voci di calciomerca- ze nell’esperienza di Melfi ed di 42 gol in 91 partite alla in- espresso sottoporta negli ul- ex Potenza, Avellino e Giu-
to. In prima linea per il lavo- avrebbe puntato al centra- teressante media realizzativa timi anni e quella con la Pa- gliano, voglioso di giocarsi la
ro di costruzione della nuova vanti nativo di Castellamma- di oltre 2 sigilli personali per ganese potrebbe rappresen- stagione del riscatto dopo es-
Paganese ci sono Trapani, re di Stabia e che l’anno scor- ogni match. Niente male per tare per lui anche un rilancio sere stato messo da parte da
mister Palumbo e il dirigente so preferì la squadra della davvero. nel calcio che conta, dimo- Capuano in terra lucana e
Filippo Raiola. sua città alla Paganese. L’unico neo di questi dati è strare cioè di essere all’altez- che è poi passato al Lecce in
Obiettivo principale a Ma la Juve Stabia sembra che si riferiscono al campio- za anche nella ex serie C1. serie B senza mai giocare.
quanto pare è l’attaccante avere altri progetti per la pri- nato di Seconda Divisione De Angelis sarebbe quindi Giuseppe Della Morte
Il bomber Gianluca De Angelis Gianluca De Angelis. Già in- ma linea da mandare in cam- mentre in Prima, con le ma- l’obiettivo principale per l’at- © RIPRODUZIONE RISERVATA

LA CRISI SOCIETARIA NUOTO

SCAFATI. «Oggi speranze scappati tutti». Oggi è l’ulti-


Accolto il ricorso presentato
non ve ne sono. Ci resta la
consolazione del ricordo di
bei tempi che furono, di sal-
vezze risicate e di festeggia-
Poche ore di speranza mo giorno: se in Lega, nel
tardo pomeriggio quasi sera,
non arriva il minimo indi-
spensabile, cioè la domanda
da C. Nautico e Dream Team
Elezioni provinciali da rifare
menti promozione. Vado a
fare l'ultimo giro di campo,
prima dell' ultima doccia»:
stralcio di un commento di
Serve solo un miracolo d’iscrizione con allegati gli
assegni per un importo di
27mila euro, la Scafatese è
automaticamente fuori dai
SALERNO. Tutto da rifare in merito
alle elezioni del presidente e del nuovo
consiglio provinciale della Federnuo-
Massimo 100 sul muro tele-
matico dei tifosi, il forum che
da tempo è valvola unica di
sfogo per chi è legato in qual-
che modo ai canarini.
per iscrivere la Scafatese giochi, esclusa da subito, sen-
za la possibilità di poter in-
gaggiare contro il tempo, fino
al 10 luglio, per sanare le tan-
te inadempienze (fideiussio-
to. La Corte Federale FIN infatti, in
data 24 giugno ha accolto il ricorso del-
le società Circolo Nautico Salerno e
Dream Team, annullando le votazioni
effettuate lo scorso 29 marzo. In realtà,
E’ la frase che riassume Sempre più concreto il rischio di scomparsa del club “canarino” ne, liberatorie, tasse, contri- è stato palesato un vizio procedurale,
tutto, probabilmente dietro buti, ricapitalizzazione). Cin- perché in occasione delle elezioni pro-
la sigla si nasconde qualcuno I tifosi sono ormai rassegnati, il presidente Mascolo si è defilato quanta giorni e poi uno solo vinciali, la commissione verifica pote-
vicino alle cose di campo, per giorno che conta e scrive la ri del comitato regio-
questo motivo ancora più sof- per un miracolo dell’ultimo Sempre storia in negativo. nale campano FIN,
ferente. Cinquanta giorni istante. Per ogni evenienza, il più Un solo giorno sugli 88 aveva consentito di
trascorsi invano. Cinquanta segretario Nando Carotenu- sconsolati anni vissuti senza l’onta di votare a Guglielmo
giorni da quando Salvatore to stamattina accenderà di i tifosi scomparse. Un solo giorno al Buonagiunto, mas-
Basile ed il resto della com- buon ora il cellulare, speran- della termine di cinque anni di simo dirigente del
pagnia, percependo solo tre do che qualcuno gli dica «ci Scafatese conduzione societaria tutta Circolo Nautico Sa-
stipendi in un’annata intera, sono gli assegni, va a Firen- per il rischio particolare, tra D e professio- lerno, nonostante
riuscirono a tenere, sul cam- ze, almeno per iscriverla e fallimento nismo: grandi cose sbandie- fosse consigliere re-
po, la Scafatese tra i profes- prendere tempo, inventati della rate, nei fatti un declino pro- gionale, conteggian-
sionisti, persino evitando la qualcosa, magari col fax». società gressivo dalla D vinta in poi. do i voti espressi dal-
drammatizazzione chiamata Fino a ieri sera, nessuno Ma di questi tempi è azzarda- l'esponente del soda-
playout. Cinquanta giorni s’è fatto vivo. Leonardo Ma- to parlare di società. lizio gialloblù, solo
per risolvere e intervenire. scolo fermo al giorno prima: Marco Mattiello nella elezione dei
Adesso uno solo, di giorni, «Da solo non posso, sono © RIPRODUZIONE RISERVATA Guglielmo Buonagiunto consiglieri e non an-
che in quella del pre-
sidente. Alla fine, il maggior numero
NOCERA INFERIORE. In Il fluidificante ha avuto il tecnico a Gallipoli. Per il dodicesimo è ballottaggio Sassanelli-Mancinelli di voti lo ottenne Ester Rossi della
un reparto da rifare o quasi, Rari Nantes Salerno, a scapito del can-
spunta anche l’ebolitano di
Sicilia, esperto e duttile. Si
tratta di Alessandro Nigro,
anni 33, partito anni fa da
Nigro pronto a seguire Auteri alla Nocerina didato Mariano Rampolla, ma le pre-
ferenze del sodalizio capitanato da
Buonagiunto, non erano state inserite
nel computo per la elezione del presi-
Eboli verso una carriera da lizzo da centrale difensivo specifico ballottaggio con Innanzitutto Sannibale, va- dente. Di qui il ricorso presentato dal
onorato professionista di se- duttile a tre, considerati i Mancinelli. Nuovi, del tutto lutato per curriculum come Circolo Nautico e dal Dream Team.
rie C, ora Lega Pro. Nigro fi- tanti campionati spesi da ter- nuovi, i tre centrali che gio- prima scelta ma destinato La Corte Federale ha recepito le
gura ai primi posti della lista zino destro, ruolo che ovvia- streranno davanti a Terrac- ora a lottare per una maglia istanze delle società ricorrenti, rite-
che Auteri sottoporrà alla so- mente riuscirebbe a ricopri- ciano: si punta, a livello di da titolare a causa della lun- nendo valide le argomentazioni forni-
cietà per le questioni di mer- re alla perfezione in caso di strategie di fondo, su gente di ga sosta ai box per infortunio te, giungendo quindi alla decisione di
cato. L’ha avuto ai tempi del modifiche tattiche di base. spessore per la categoria e e intervento. A ruota, altra annullare le elezioni effettuate. Ora,
Gallipoli, potrebbe riaverlo a Per il resto, difesa con previ- nello stesso tempo con carta alternativa arretrata: il gio- spetterà al comitato regionale campa-
Nocera dove arriverebbe con sione di notevoli cambiamen- d’identità non segnalante vane Riccio, ventenne napo- no FIN, presieduto da Paolo Trapane-
un anno di ritardo: interessa- ti rispetto all’ultima versio- anni di troppo. Detto di Servi letano che ha un altro anno se, fissare una nuova data per eleggere
va alla Nocerina già nello ne. nei giorni scorsi e di Nigro di contratto e che punta a ri- il presidente ed il consiglio provincia-
scorso campionato, poi la so- Resterà rossonero e titola- adesso, sono diversi i nomi tagliarsi un po’ di spazio in le della Federnuoto. Probabilmente se
cietà puntò, almeno in par- Il difensore re il giovane portiere Ter- sul taccuino del tecnico Gae- più rispetto alla stagione pre- ne riparlerà, con l'inizio della nuova
tenza, su gente più giovane, esterno racciano, però affiancato da tano Auteri e del direttore cedente. Insomma dietro, stagione agonistica, tra settembre ed
salvo poi correggere la traiet- Alessandro un secondo esperto e di ri- sportivo Ivano Pastore. Die- inevitabilmente, si cambia e ottobre. Si riproporranno le candida-
toria a gennaio. Ora per lui si Nigro spetto, Sassanelli appare tro le potenziali primissime pure tanto. Non solo dietro ture e si precederà a nuove votazioni.
riparla di Nocerina, con uti- sempre in vantaggio nello scelte, due conferme in vista. ma pure lì. (m. m.) Donatella Ferrigno

Calcio amatoriale. Da oggi fino a sabato 20 squadre saranno in campo all’Arechi Basket. In dirittura d’arrivo l’operazione portata avanti dal patron Rossini
Al via “Salerno in Primavera” 2010 Il titolo di B2 della Simer Battipaglia
nel ricordo di Barletta e Lanzara in procinto di traslocare al Collana
SALERNO. Prenderà il via oggi la seconda con Longobarda - Guercio Team (Memorial BATTIPAGLIA. Manca l'ufficialità rald Robert Daly è dirigente respon-
parte di “Salerno in Primavera 2010”, quella Lanzara), mentre le finali sono previste per di sponda Virtus Battipaglia, targata sabile.
dedicata al settore amatoriale, e nel segno sabato: alle 18 assisteremo alla finale del “Me- Simer, ma “voci di dentro” danno per L'obiettivo della compagine parte-
della memoria per due appassionati di calcio. morial Lanzara”, mentre alle 19,30 il triango- certo lo scambio di categoria tra il so- nopea, che giocherà le gare casalin-
Due i tornei in programma che si svolgeran- lare del “Barletta”. A premiare le squadre che dalizio caro al patron Giancarlo Ros- ghe al palaBarbuto di Napoli, è quello
no sul manto erboso dello stadio “Arechi” di vinceranno ci saranno le famiglie dei due sini, neo promosso in serie B Dilet- del doppio salto di categoria, grazie
Salerno: il 4° “Memorial Antonio Barletta”, personaggi. tanti maschile e il Collana Basket, alla wild card della Fip, assegnata a
destinato alla categoria over 38, ed il 4° “Me- Ecco le squadre partecipanti ai due memo- che ha disputato i playoff di serie C società che rappresentano grandi
morial Alfonso Lanzara” destinato alla cate- rial: Giancarlo Dilettanti Nazionale, vincendo al pri- città, non più rappresentate ai massi-
goria open. Barletta-over 38: Lello Fortunato, Real Rossini mo turno con l'Olimpia Cagliari e poi mi livelli del basket giocato. Il roster
Le squadre partecipanti saranno 20 (otto Mepa, Primavera, X Tuscolano abbigliamen- patron perdendo con la MT Benevento, bra- della Nuova Pallacanestro Napoli è in
per il Memorial Barletta, dodici per il Memo- to, Tempora, Polisportiva Sianese, Tabacchi della Simer va a centrare il salto di categoria. allestimento. Le uniche conferme
rial Lanzara). I tornei, ai quali saranno pre- Chiancone, Hotel Cerere Veterani Sa 2006. Dalla pluriennale esperienza del sono quelle del tecnico Massimo
senti tutte le formazioni che nella stagione Lanzara open: Longobarda, Guercio Team, Collana Basket è infatti, nata la Nuo- Massaro, che tra l'altro vanta tra-
2009-10 hanno partecipato ai tornei amatoria- Ristruttura Salerno, Moto Armando, Atletico va Pallacanestro Napoli e proprio scorsi recenti nella Delta Basket Sa-
li organizzati dalla scuola calcio Primavera, Mobilio soccer, Wolverines, Primavera, Atle- questo sodalizio, secondo i ben infor- lerno e del ds Antonio Ambrosino.
sono alla memoria di due vecchi amici della tico per Niente, Hotel Cerere Mec Paestum, mati, giocherà nella vecchia B2 al po- Dalla Virtus Battipaglia, non si regi-
scuola calcio, scomparsi prematuramente. Casino Sociale Salerno, Portofino club Batti- sto della Virtus Battipaglia. Antonio strano conferme ne smentite alle in-
Il calcio d’inizio è fissato per le 15,30 di oggi paglia, Via Vai. (o. s.) Cirillo è amministratore unico e Ge- discrezioni. (do. fe.)
44 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 SPORT LA CITTA’

LA CRISI SOCIETARIA IN BREVE


VELA

Varone getta la spugna Gallo dei Canottieri Irno


vince la prova di Italia Cup
Marco Gallo torna a vince-

«Restano poche speranze re nella terza prova dell’Ita-


lia Cup a Gravedona sul lago
di Como. Il portacolori del
Circolo Canottieri Irno, dopo

per l’iscrizione dell’Angri» una serie di prove poco fortu-


nate, centra così la sua secon-
da netta affermazione di sta-
gione nella terza regata na-
zionale del circuito che con-
Il presidente sconsolato: «A vuoto anche gli appelli del sindaco corre a formare la classifica
A sinistra,i tifosi dell’Angri dei migliori velisti italiani in
Sono stato abbandonato e da solo non posso continuare» In alto,il presidenteVarone classe Laser. La regata in
classe standard è stata ap-
ANGRI. Game over? Partita città. Il presidente dei grigio- appelli a tutti quelli che cono- qualcosa, anche se non si sa che ad ipotesi di sostegno po- pannaggio dal primo all’ulti-
finita? Questa volta, sembra rossi Nicola Varone è diretto: sce per reperire capitali. Pur- cosa. La questione è sospesa polare, secondo una sorta di mo giorno di Gallo e del di-
proprio di sì o almeno le di- «Siamo al punto di partenza. troppo, anche lui si sta tro- in un limbo strano che tiene azionariato proposto tra le retto concorrente Collura:
chiarazioni dei protagonisti Si va verso la non iscrizione vando di fronte al silenzio più sulle corde gli appassionati, ipotesi societarie. Il titolo non l'atleta del Circolo Canottieri
lasciano poco spazio alla fan- e, adesso, il rischio è concre- assoluto. Allo stato, non vi costretti a rinunciare allo verrà venduto, ma non verrà Irno ha combattuto testa a te-
tasia. Il paragone con il video- to. Siamo agli sgoccioli e non sono altre soluzioni. L’Angri spettacolo domenicale. nemmeno iscritto in Serie D. sta con il finlandese, risul-
game viene naturale, anche c’è nessuna novità. Non ho è vicino a non disputare il E’ pur vero che, negli ulti- Semplicemente, scomparirà tando secondo a pari merito
se si pensa alla scritta che ap- più alcuna speranza di co- prossimo campionato di serie mi tempi, il pubblico al per buona pace di un movi- dopo i primi due giorni di re-
pare quando non è più possi- struire qualcosa di convin- D». “Novi” era ridotto al lumici- mento intero. gata. Il terzo giorno ha visto
bile giocare: “Insert coin”. cente. Sono stato abbandona- L’amarezza dell’annuncio no, ma, nonostante tutto, vi Secondo qualcuno, riparti- poi Collura soccombere, fiac-
Infatti, inserire la moneta è to da tutti nel disinteresse più stride con quello che viene era un gruppo di ultras affe- re dal basso e da una catego- cato dall’impegnativo testa a
il problema dell’Angri che ri- totale e non me la sento di af- definito un silenzio assordan- zionatissimi, che, anche ria minore potrebbe essere testa sostenuto nei giorni
schia di essere condannato frontare da solo una avventu- te e quasi imbarazzante di quando è scesa in campo la addirittura un bene per riac- precedenti.
dalla carenza di investitori, ra con tantissime incognite». quelli che avrebbero la possi- Primavera, non hanno rinun- cendere la passione e valoriz-
soprattutto adesso che anche Il massimo dirigente conti- bilità di investire, ma non ri- ciato a seguire la squadra. Ad zare i giovani locali in econo- ATLETICA LEGGERA
il gruppo legato a Cocchino nua: «Ho il morale a pezzi. tengono il calcio un affare Angri, alla luce degli ultimi mia. La speranza, tuttavia,
D’Eboli ha abbandonato, di- Però, devo riconoscere al sin- reddittizio, almeno come ri- eventi, si può dire che i “ma- nel tifoso non muore mai. Piazza d’onore nei 200 m.
cendo che non vi sono i pre- daco Pasquale Mauri il lavo- torno di immagine. Tutti lati” del pallone sono pochi Gaetano Ferrentino
supposti per un impegno in ro che sta facendo, lanciando aspettano che possa accadere perché la piazza rinuncia an- © RIPRODUZIONE RISERVATA per l’ebolitano Amato
Nuova ed importante pre-
stazione dell’ebolitano An-

Ebolitana, incognite sul futuro La Corte e i suoi consulenti hanno esaminato i bilanci del club
Riunione fiume nella notte
drea Amato, nell'ultimo Mee-
ting di Rieti. Il giovane atleta
ha migliorato il suo primato
personale nei 200 mt. conqui-
De Vita e Cavaliere alla finestra. Stage al “Dirceu” per tenere in vita il Sapri stando un secondo posto con
21,90. Dopo la prestazione po-
sitiva nei 400 mt., che gli ha
EBOLI. Ancora attesa. Il fu- under che oggi l’Ebolitana SAPRI. Si è dilungata fino a rono circa 18 mila euro con- consentito di salire sul terzo
turo dell’Ebolitana non ha svolgerà uno stage allo stadio tarda notte la riunione a Sa- tanti, oltre ad una polizza fi- gradino del podio, continua a
ancora un volto definito, né a “Dirceu”, aperto a tutti i gio- lerno tra il gruppo Pugliese dejussoria a garanzia di circa migliorare i suoi risultati
livello societario e né a livello catori dalla classe ‘90 a quella La Corte e i commercialisti 30 mila euro. . Andrea Amato a livello na-
tecnico. La costruzione della ’93.L’incontro, previsto per le incaricati dallo stesso giova- «Entro 48 ore chiariremo zionale. E questi successi
squadra per il prossimo cam- ore 16, sarà prezioso per mi- ne avvocato saprese di verifi- definitivamente la nostra po- sono motivo di vanto per tut-
pionato, in effetti, potrà par- ster Nastri per valutare care le carte della società sizione e i tifosi e i cittadini to il movimento dell’atleta
tire ufficialmente solo con la qualche giovane da aggiun- sportiva Sapri Calcio in modo sapresi sapranno se e come ebolitana.
composizione avvenuta del- gere al gruppo di confermati da prendere una presa di posi- Francesco La Corte e il suo
l’organigramma dirigenzia- , composto da Carelli, Bo- zione definitiva in merito al- gruppo saranno i nuovi pro- ECCELLENZA
le. E questa ancora manca, scaino, De Novellis e Mara- l’acquisto della società bian- prietari del Sapri», ha chiari- Coppa Disciplina
perché non emerge con chia- no. «Spero di trovare novità cazzurra. to ieri sera il giovane avvoca-
rezza chi interverrà al fianco ed elementi di buone prospet- La Corte, raggiunto telefo- to prima di richiudere il te- Oggi le graduatorie
del presidente Cicalese alla tive- ha detto l’allenatore nicamente intorno alle ore 20, lefonino e “tuffarsi” nella riu-
guida dell’Ebolitana. O me- biancazzurro- perché la pros- era però abbastanza teso per nione che si è protratta fino a In giornata il Comitato Re-
glio, non si sa la posizione e Cosimo DeVita sima Ebolitana punterà mol- l’esito dell’incontro che anco- notte inoltrata. gionale Campania pubbli-
le modalità dell’intervento di to sulla presenza dei giovani. ra a quell’ora non era entrato Mai come ora il futuro del cherà le graduatorie definiti-
Cavaliere e De Vita, già vici- rio dialogo ed il giusto con- A loro, nelle mie preliminari nel vivo della vicenda. calcio in riva al Golfo di Poli- ve di Coppa Disciplina per la
ni alla causa biancazzurra fronto - ha detto il primo cit- intenzioni, in effetti, spetterà «Ci sono tante cose che van- castro è appeso ad un filo, stagione 2009-2010. Pubblica-
nel passato e soprattutto nel tadino ebolitano - Mi auguro la copertura delle fasce ester- no chiarite e soprattutto capi- dunque. Se infatti per qualsia- zione attesa con particolare
finale dell’ultima stagione. che il prima possibile i vari ne, sia in difesa che sulla li- te - dice La Corte - anche se si motivo il gruppo La Corte conto alla rovescia dalle
Saranno loro, molto proba- protagonisti possano giunge- nea dei centrocampisti». onestamente già questa matti- dovesse fare marcia indietro, realtà calcistiche aspiranti,
bilmente, a rinforzare la so- re ad un accordo per consen- La zona centrale, invece, na un grande sponsor che mi il Sapri sarebbe inevitabil- tramite ripescaggio, ai due
cietà biancazzurra nelle sue tire la creazione dell’organi- secondo i piani di Nastri nel aveva garantito aiuto si è tira- mente cancellato dal panora- posti liberi in Eccellenza.
nuove sfide in serie D. co tecnico. Costi bassi, assen- suo ipotetico 4-4-2, sarebbe to indietro. È una fase diffici- ma calcistico nazionale dopo Uno andrà quasi certamente
Ed è con loro, infatti, che il za di velleità e molti giovani, occupata da sei giocatori le, più di quello che immagi- dieci anni vissuti sulla cresta al Faiano, che secondi i calco-
presidente Cicalese in questi secondo la mia opinione, do- esperti. Due difensori, due navo. Ma non mollo, farò di dell’onda che hanno portato li aggiornati dovrebbe aver
primi giorni di vera estate vrebbero essere le caratteri- centrocampisti e due attac- tutto per sistemare le cose». la società cilentana a vincere, in tasca il primo posto nella
sta mantenendo i più stretti stiche indispensabili». canti: questi, quindi, saran- Un attaccamento ai colori non più tardi di tredici mesi graduatoria disciplina di
contatti. Contatti favoriti dal- Puntare sui giovani emer- no i primi obbiettivi dell’E- biancazzurri apprezzabile, fa, il primo storico trofeo na- Promozione. Il punteggio del-
la intercessione del sindaco genti senza azzardare voli bolitana, una volta sbloccata quello di La Corte, che però zionale: la Coppa Italia Dilet- la graduatoria di Eccellenza,
di Eboli, Martino Melchion- utopici almeno nel primo la definizione societaria. «Il deve fare i conti con il tempo: tanti. Sperando che lo scatto invece potrebbe dare qualche
da. «Sto svolgendo piena- anno in serie D, questa, quin- programma, già concordato fra meno di due settimane la di quel 22 maggio 2009 non di- certezza in più alle retroces-
mente il mio ruolo di media- di, è la linea da adottare se- col presidente, c’è e speriamo società deve presentare la ri- venti una semplice foto da al- se in cerca di riammissione,
tore tra le varie parti, in condo il sindaco Melchionda. di poterlo applicare presto». chiesta di iscrizione al cam- bum dei ricordi. ovvero allo Striano e all’ex
modo da favorire il necessa- Ed è proprio pensando agli Giuseppe Piegari pionato, e per fare ciò occor- Francesco Lombardi Baia.

Il Campagna guarda avanti Salerno capitale delle bocce Kart. E’ giunto secondo nella gara di domenica scorsa

Mangrella resta. Richiesti Farace e Lamberti Week end col gotha della “raffa” Melillo si fa onore a Sala
CAMPAGNA. Mangrella, coincidenza col nuovo look SALERNO. Salerno sarà ca- Cannavacciuolo. La società SALA CONSILINA. Il moli- baby e mini (kartisti da 9
Maiorano e Busillo: si ri- del manto erboso, voglia di pitale delle bocce nel fine set- Santa Margherita, glorioso sano Giuseppe Testa ha vin- anni in su), 100 senza frizio-
partirà da loro. Sono le prime progettare una stagione d’Ec- timana. Sulle quattro corsie sodalizio boccistico, è stata to il “1° Kart Day Città di Sala ne, 100 con frizione, 125 mo-
tre certezze per il nuovo cellenza con qualche ambi- di gara della società Santa fondata nel 1967 da Felice De Consilina” svoltosi domeni- nomarcia, 125 derivazione
Campagna. Per Peppe Man- zione in più rispetto alle due Margherita, in programma Luca. L’attuale presidente è ca sul circuito ad anello dello moto e 125 internazionale.
grella è una certezza che sa precedenti stagioni comun- sabato (ore 15-24) la gara na- Antonio Barra, coadiuvato stadio comunale “Osvaldo Il “1° Kart Day Città di Sala
tanto di colpo di mercato que positive. Parecchio di- zionale, specialità raffa, per dai direttori tecnici Matteo Rossi”. Massimo Melillo di Consilina” ha richiamato
vero e proprio: trattenere in penderà dall’apporto di nuo- 112 individualisti di serie A ed De Concilio e Giuseppe Vi- Sala Consilina ed il potenti- centinaia di appassionati che
granata l’attaccante di Eboli, ve forze, di nuove risorse: un A1 e domenica (dalle ore 10), il tiello. Per la direzione di gara no, Mario Genovese, sono hanno assistito alle perfor-
dopo le due super stagioni mese fa c’era stato, ad esem- prestigioso circuito FIB (144 è stato scelto il frusinate An- giunti rispettivamente al se- mance dei piloti. Terminate
con tanti gol messi a segno, pio, l’incontro con Giovanni iscritti). A Salerno arriverà il drea Zauli, con la collabora- condo e al terzo posto. Alla le prove effettuate nella mat-
rappresenta una sorta di ac- Lombardi, che pur avendo gotha delle bocce:i cavesi No- zione del salernitano Arman- kermesse, organizzata dal- tinata, si sono svolte nel po-
quisto di grido. Tanti i saluti scelto di nuovo Cava come viello e Santoriello, tessera- do Moscariello. l’Associazione Oversport meriggio le gare cronometra-
d’addio: Lamberti e Farace personale e principale sito ti con “I Fiori” di Frosinone, Al bocciodromo (capienza hanno preso parte 47 kartisti, te. Fra i piccoli kartisti meri-
hanno più di una richiesta, calcistico potrebbe coinvol- società che ha vinto a maggio, di 1000 spettatori) si prevede il in particolare provenienti ta una menzione particolare
partendo dal corteggiamento gere il Campagna in una sor- proprio a Salerno, il titolo ita- tutto esaurito. Organizzare dalla Campania e dalla Basi- il piccolo Nicola D’Alto, che
del Baratta. Ci saranno tante ta di discorso da società sa- liano categoria A; i nolani Fa- gara nazionale e circuito FIB licata, i quali si sono confron- a soli quattro anni è riuscito
novità: il diesse Renato tellite. Nel frattempo, resta sulo e D’Alterio e Mirko Sa- costa in media 7-8mila euro. tati nelle diverse tipologie di a portare a termine la gara
Maiorano è all’opera per valido l’accordo preso col voretti, della Monastier di «E’ il settimo anno di fila», kart in gara: categoria delfi- ottenendo anche un ottimo
dare materiale nuovo all’alle- Sorrento per una sinergia a Treviso. I portacolori di casa dice con orgoglio Antonio ni (kartisti dai 4 agli 8 anni), tempo.
natore, il fratello Tonino. In livello giovanile. (m. m.) saranno Ivo Amato e Antonio Barra. (p. t.) categoria 50, categoria 60 Erminio Cioffi
Centralino
Fax
089/2783111
089/2783236
Cultura&Societàwww.lacittadisalerno.it e-mail: salerno@lacittadisalerno.it
MERCOLEDÌ
30 giugno 2010

45
L’INIZIATIVA IL LIBRO

Stalking a Praiano
“Letture senza Confini” con Bruno e Ohanian
PRAIANO. Una location

Viaggio itinerante straordinaria (Casa Angeli-


na Life Style Hotel), per un
racconto raccapricciante.
Per l’edizione 2010 di …inco-
stieraamalfitana.it, protago-

tra gli autori del mondo nisti, questa sera (ore 19.30),
Francesco Bruno (uno dei
maggiori criminologi italia-
ni. Ordinario di Pedagogia
sociale all’Università di Sa-
SALERNO. Non va in vacanza il aperta a tutti. Anche quest’anno, lerno, negli anni di piombo è
buon modo di leggere suggerito ad essere coinvolti nel ciclo di in- stato funzionario della Presi-
dalla terza edizione di Letture contri, in sintonia con la denomi- denza del Consiglio dei Mini-
senza Confini, al via questa sera nazione dell’evento, saranno au- stri ed ha partecipato alla lot-
(inizio ore 20) nel salone di Villa tori provenienti da ogni parte del ta al terrorismo) e Laila Oha-
Carrara. Un percorso di appunta- mondo che affronteranno ogni nian (di origine armena, spe-
menti con gli autori proposti che sorta di tematica. La novità, è in- La scrittrice cializzata in Egittologia e in
si dipanerà fino al prossimo no- vece rappresentata dall’ampia at- bosniaca Archeologia orientale) con
vembre, facendo tappa in più luo- tenzione rivolta al mondo dell’in- Elvira Mujcic “Stalking - Cronaca di un
ghi della città, nell’intento di fanzia, approfondito attraverso abuso” (Ed. A. Curcio). Le ve-
creare una biblioteca itinerante mirate proposte di lettura. rità raccontate in questo li-
bro sono terribili, catturano
Sette gli appuntamenti in
cartellone, che oltre alle let-
ture, prevedono un alternar-
si di video, mostre e perfor-
mances teatrali, valorizzan-
■ Da questa sera
fino a novembre
Apre la bosniaca
2004 ha conseguito la laurea
in Lingue e letterature stra-
niere. Il prossimo evento in
programma è previsto per il
13 luglio presso il chiostro
il lettore nella morsa di una
paura che cresce al ritmo ser-
rato degli eventi. L’incubo ha
inizio dopo la parola fine,
quella che Laila pronuncia
do ancor di più il progetto at-
traverso la multidisciplina-
Elvira Mujcic dell’ex convento di San Lo-
renzo in via De Renzi e nel
quando capisce che la sua
storia con Marco si è ormai
rità. Tra gli ospiti anche corso del quale verrà presen- esaurita. Lui è un uomo di
Darà inizio alla kermesse tato “Magma” di Jack Hir- sani principi, rispettato e
la giovane scrittrice bosnia- Jack Hirschman schman. ammirato dagli amici per i
ca Elvira Mujcic; insieme Ancora protagonisti della suoi ideali e per come li di-
alla Multimedia edizioni – rassegna saranno: Etel Ad- fende. La metamorfosi è del
Casa della poesia, l’autrice di raccontare al mondo la tra- nan che il 21 luglio illustrerà tutto imprevedibile, nessun
presenterà al pubblico i suoi gedia balcanica vissuta allo- “Nel cuore del cuore di un al- re per i ragazzi”, in concomi- “Ri – cre – Azione”, attraver- indizio lascia sospettare lo
due volumi pubblicati: “Al di ra attraverso gli occhi di tro paese” presso il chiostro tanza dell’inaugurazione del- so letture e rappresentazioni scatenarsi della psicosi cono-
là del caos”, e “Se Fuad aves- un’adolescente. Ave Gratia Plena Minor in la mostra di illustratori ita- teatrali. Il 25 novembre, in oc- sciuta come “delirio paranoi-
se avuto la dinamite?”. Scam- Nata nel 1980 in una picco- via Canali; lo scrittore Beppe liani “Le paure dei bambini”, casione della chiusura della de”. Marco non accetta la
pata agli orrori del massacro la località serba, la Mujcic Costa che il 9 settembre par- realizzata per il concorso in- manifestazione, ospite lo conclusione della relazione e
di Srebrenica nel corso del subito dopo la nascita si è tra- lerà del suo volume “Anche ternazionale “Siria Poletti - scrittore salernitano Diego dagli insulti passa alle per-
quale, nel ’95, furono stermi- sferita a Srebrenica, in Bo- ora che la luna”. In collabora- sulle ali delle farfalle”. De Silva che presenterà il cosse, dalle allucinazioni al
nati migliaia di musulmani snia, dove ha vissuto fino al- zione con l’associazione Pro- Un incontro dedicato al suo nuovo romanzo “Da tentato omicidio. Marco è
bosniaci, la Mujcic, bosniaca l’inizio delle guerre Jugosla- teo Fare Sapere Campania, il teatro sarà quello del 26 otto- un’altra carne” uscito per Ei- uno stalker, e della peggiore
d’origine ma italiana d’ado- ve; ha vissuto in un campo 28 settembre a Palazzo di bre, a cura di Antonietta Am- naudi. specie. (m.c.)
zione, ha traslato nelle pagi- profughi in Croazia, prima di Città Livio Sossi suggerirà il brosano e Mimmo Barba Alessandra De Vita © RIPRODUZIONE RISERVATA
ne dei suoi liberi la necessità trasferirsi in Italia, dove nel suo volume dal titolo “Scrive- che presenteranno il testo © RIPRODUZIONE RISERVATA

L’EVENTO
Capri, per il quinto anno di fila, è il pal- Doppio week end nella piazzetta di Tragara
coscenico degli incontri letterari “Le
Conversazioni, scrittori a confronto”, Dopo Veltroni anche Sorrentino con David Byrne
ideati da Antonio Monda, giornalista di
“Repubblica” e docente alla New York
University, e Davide Azzolini, già diretto-
re organizzativo del Napoli Film Festival.
“Le conversazioni” a Capri
Per il terzo anno consecuti-
vo, l’evento è presentato da
Dazzle Comunication e la
Lo scenario
di Tragara
Gli scrittori si confrontano
Fondazione Marilena Ferra-
ri-FMR.
Nello scenario suggestivo
dove si tiene
la manifesta-
zione (Ansa) sui diritti dell’uomo globale
di piazzetta Tragara, que- cola platea allestita all’om- genere. un potere iniquo che priva i logato con Walter Veltroni, litzer 2001, ha analizzato in
st’anno, nel corso dei due bra degli alberi, dove è possi- Nello scorso week end, si cittadini delle proprie libertà ex segretario del Partito De- maniera lucida la Dichiara-
weekend consecutivi, da ve- bile assistere ai dialoghi de- sono susseguite, agganciate e non ha mancato di sottoli- mocratico. Insieme hanno zione Universale dei Diritti
nerdì 25 giugno a domenica gli ospiti e chiacchierare con tra di loro dal comune filo di neare le sue posizioni contra- analizzato le condizioni di li- umani del 1948 e gli attributi
prossima, sei protagonisti loro in toni leggeri ma allo discussione dei Diritti Uni- rie alle missioni di guerra bertà nel mondo di oggi, che delle libertà nelle società di
della letteratura inglese e stesso tempo profondi. versali dell’Uomo, le prime statunitensi, giudicandole sembrano essere più limitate oggi.
americana, accompagnati da Questa, infatti, è una delle tre conversazioni. Edgar moralmente sbagliate e in- nei gradini sociali più bassi, La chiusura del festival let-
personaggi di spicco della risorse de “Le conversazio- Lawrence Doctorow, uno giustificabili. e hanno, inoltre, ricordato terario che si svolge a Capri è
cultura italiana, discutono ni”, che da sempre affronta- degli osservatori più acuti Durante gli incontri di sa- l’importanza della parola che prevista per il prossimo
della libertà dell’uomo e dei no in maniera diretta e sem- della realtà sociale e politica bato scorso, Chimamanda racconta la realtà. Nell’ulti- weekend. Il programma offre
suoi diritti. plice argomenti sempre at- degli Stati Uniti d’America, Ngozi Adichie, autrice nige- mo giorno del primo fine set- venerdì 2 luglio l’incontro fra
La suggestiva zona che af- tuali e di interesse sociale, durante le sue riflessioni è riana impostasi all’attenzio- timana del festival, Colson Paolo Giordano, giovane
faccia sulla baia dell’isola ac- andando a sostenere la cultu- approdato ad una decisa con- ne pubblica con il romanzo Whitehead, autore statuni- ma già affermato scrittore
coglie il pubblico in una pic- ra, la letteratura e l’arte in danna della sottomissione ad Metà di un sole giallo, ha dia- tense finalista del premio Pu- italiano, e Joshua Ferris,
autore americano vincitore
del premio PEN/Hemingway
del 2007.
CAPRI. Sul bordo piscina protagoni-
sta Chimamanda Ngozi Adichie, scrit-
trice nigeriana cresciuta nella letteratu-
«La libertà? Cresce malgrado i politici» Sabato 3 luglio, invece,
sarà possibile ascoltare il re-
gista italiano Paolo Sorren-
ra americana, arrivata alla notorietà Intervista alla scrittrice nigeriana Chimamanda Ngozi Adichie tino dialogare con David
con Metà di un sole giallo, romanzo vin- Byrne, musicista e scrittore
citore dell’Orange Prize 2007, in cui rac- sono i popoli a dover temere i gover- simi a fare promesse prima delle elezio- newyorkese fondatore dei
conta la guerra civile del 1967 per l’indi- ni, ma i governi a dover temere i po- ni e poi dimenticano ogni impegno. Talking Heads.
pendenza della Repubblica del Biafra. poli”. E i governanti di oggi? La Nigeria è stato spesso al centro Ultima data fissata per do-
Il tema di quest’anno de “Le Con- In Italia, oggi, ogni mezzo di comuni- di moti, come quello dell’Emancipa- menica 4 luglio, per l’appun-
versazioni” è quello dei diritti e del- cazione e informazione è detenuto da zione del Delta del Niger, movimento tamento con Adam Hasslet,
la libertà dell’uomo. una sola persona e, dunque, potremmo sostenuto dallo scrittore Ken Saro- finalista del Premio Pulitzer
Credo che il valore della libertà vada trarre la conclusione che questa perso- Wiwa, ucciso durante la sua lotta. 2003 e del National Book
analizzato in rapporto ai differenti con- na non ha, forse, molta attenzione nei In Nigeria c’è stata la dittatura fino al Award 2002 con il romanzo
testi sociali. Spesso dipende ancora dal- confronti del popolo italiano. Negli Stati 1999. Nel Delta del Niger continuano a Union Atlantic, appena giun-
l’identità sessuale, razziale e di classe, Uniti i politici sentono molto il peso del padroneggiare le multinazionali petro- to nelle librerie del nostro
ma non posso dire che le libertà stiano giudizio del popolo, nonostante non lifere. Purtroppo, tutto quello che Ken Paese.
diminuendo. Anzi, migliorano. manchino provvedimenti poco popola- Saro-Wiwa aveva cercato di combattere Roberto P. Ormanni
Thomas Jefferson avvertiva “Non ri. In Nigeria, invece, tutti sono bravis- è ancora lì. (r. p. o.) La Adichie con il suo romanzo © RIPRODUZIONE RISERVATA
46 MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 OGGI IN TV LA CITTA’

■ Programmi del giorno ■ Film & Telefilm del giorno

Miss Italia nel Mondo L’altra metà Top Secret Palle al balzo - Stay - Il labirinto Molto più di un gioco
2010 del crimine Dodgeball della mente
Cristina Chiabotto e L’ex generale dei carabi- «2012 - L’Apocalisse» è il Per salvare la palestra Uno psichiatra tenta il In pieno apartheid, alcu-
Massimo Giletti presen- nieri Luciano Garofano titolo della puntata del dalla chiusura, un grup- tutto per tutto per impe- ni detenuti del carcere
tano da Jesolo la serata conduce il programma programma di Claudio Michael Bublè po di inetti deve cimen- dire a un paziente intro- di Robben Island, dove
finale del concorso che che propone cinque casi Brachino. Si tenta di fa- Un’occasione imperdibile per vedere il concerto dal tarsi in una scommessa verso di commettere il è rinchiuso anche Nel-
premia la più bella ra- di cronaca che hanno re luce sull’oscura pro- vivo tenuto nel prestigioso Madison Square Garden impossibile, battere una suicidio, che ha piani- son Mandela, coltivano
gazza di origini italiane scosso l’Italia, con pro- fezia dei Maya che ipo- di New York di Michael Bublè. Un live romantico e palestra rivale in una ficato per la vigilia del il sogno di formare una
residente all’estero. tagoniste delle donne. tizza la fine del mondo. divertente per una serata estiva tutta speciale. partita di dodgeball. suo compleanno. squadra di calcio.
RAIUNO, ORE 21.20 LA 7, ORE 23.45 RETE 4, ORE 21.10 MTV, ORE 21.00 ITALIA 1, ORE 21.10 RAIDUE, ORE 23.50 LA 7, ORE 21,35

RAI 1 RAI 2 RAI 3 CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA SETTE DEE JAY TV


6.00 Euronews 6.00 Ricominciare 6.00 News Rassegna stampa 6.00 Prima pagina 7.00 Beverly Hills, 90210 - 5.35 Tg4 - Rassegna stampa 6.00 Tg La7 / meteo / orosco- 6.00 Coffee & Deejay
6.10 Quark Atlante - Immagi- 6.15 Passione Mondiale 6.30 Il caffè di Corradino Mineo 7.55 Traffico Telefilm 5.55 Saint Tropez - Soap po / traffico / informa- 9.45 The Club
ni dal Pianeta 6.35 E... state con Costume 6.45 Italia, Istruzioni per l’uso 7.57 Meteo 5 7.55 Thomas and Friends; 6.40 Media shopping zione 10.00 Deejay Hits
6.30 Tg1 - Viabilità 6.50 Tg2 Medicina 33 8.00 La Storia siamo noi 7.58 Borse e monete Toot & Puddle; Pollyan- 7.10 Kojak - Telefilm con telly 7.00 Omnibus 13.00 The Club
6.45 Unomattina Estate - 7.00 Cartoon Flakes 9.00 Non son degno di te... 8.00 Tg5 - Mattina na; Scooby Doo; Titti e Savalas 9.15 Omnibus Life 13.30 Surfing Deejay Quiksilver
conducono Georgia Luzi 9.30 Grazie dei fiori - condu- - Film (1965) di Etto- 8.40 Finalmente soli - Sitcom Silvestro; Duffy Duck; 8.15 Il fuggitivo - Telefilm 10.00 Omnibus (ah)iPiroso 13.55 Deejay Tg
e Pierluigi Diaco ce Chiara Giallonardo re Fizzarotti con Gianni 9.11 L’amico di Tsatsiki - Miscellaneous - Cartoni 9.10 Balko - Telefilm 10.35 Punto Tg 14.00 Via Massena
7.00 Tg1 - Tg1 L.I.S. 10.15 Crash - files Morandi, Nino Taranto Film Tv (2001) di Eddie 9.45 Raven - Sitcom 10.30 Agente speciale Sue 11.00 2’ Un libro, cultura e ap- 14.30 Summer Love
7.35 Tg Parlamento 10.30 Tg2 Mattina 10.55 Cominciamo Bene Esta- Thomas Petersen con 10.20 Summer Dreams - Tele- Thomas - Telefilm profondimento - con 15.55 Deejay Tg
8.00 Tg1 - Che tempo fa 10.45 E... state con Costume te - con Michele Mira- Samuel Haus film 11.30 Tg4 Alain Elkann 16.00 Summer Days
9.00 Tg1 - Che tempo fa 11.00 Medicina 33 - Meteo 2 bella e Arianna Ciampoli 10.05 Tgcom - Meteo 5 11.20 Summer Crush - Tf 12.00 Vie d’Italia 11.05 Movie Flash 18.55 Deejay Tg
9.30 Tg1 - Flash 11.15 The Love Boat - Telefilm 12.00 Rai Sport Notizie 11.00 Forum - conduce Rita 12.25 Studio Aperto - Meteo 12.02 Carabinieri - Telefilm 11.10 Ispettore Tibbs - Tf 19.00 Via Massena
9.35 Linea Verde Meteo Verde 12.05 Il nostro amico Charly - 12.25 Cominciamo Bene Esta- Dalla Chiesa 13.02 Studio Sport con Andrea Roncato 12.30 Tg La7 19.30 Surfing Deejay Quiksilver
9.55 Da piazza del Campido- Telefilm te - Seconda parte 13.00 Tg5 13.37 MotoGp-Quiz 13.05 Distretto di polizia - Te- 12.55 Sport 7 Notizie 20.00 Senza Palla
glio in Roma: Concerto 13.00 Tg2 - Giorno 13.00 Cominciamo Bene Esta- 13.39 Meteo 5 13.40 Camera Cafè - Sitcom lefilm 13.00 Movie Flash 22.30 Surfing Deejay Quiksilver
per il papa 13.30 E... state con Costume te - Condominio Terra... 13.41 Beautiful - Soap con 14.05 One Piece tutti all’ar- 14.05 Forum - Il meglio di - 13.05 The District - Telefilm 23.00 The Lift
11.45 La Signora in gial- 13.50 Tg2 Medicina 33 13.10 Julia - Telefilm Ronn Moss, Hunter Tylo rembaggio; I Simpson con Rita Dalla Chiesa con Craig. T. Nelson 1.00 The Flow (Only video)
lo - Telefilm con Angela 14.00 Dribbling Mondiale - 14.00 Tg Regione - Tg3 14.10 Centovetrine - Soap con - Cartoni 15.10 Nikita - Telefilm con 14.05 Cronaca di un amore - 2.00 Deejay Night
Lansbury conduce Franco Lauro 14.50 I bambini nomadi Pietro Genuardi, Marian- 15.00 Champs 12 - Telenovela Peta Wilson Film (1950) di Miche- 4.00 The Club
13.30 Telegiornale - Tg1 Eco- 14.30 Ghost Whisperer - Tf 15.00 In diretta dalla Camera dei na De Micheli 16.00 Blue Water High - Tf 16.15 Sentieri - Soap con Kim langelo Antonioni con 5.00 Deejay Night
nomia 15.15 Squadra Speciale Colo- deputati: “Question Time” 14.45 Alisa - Segui il tuo cuore 16.30 H20 - Telefilm Zimmer, Ron Raines, Ro- Massimo Girotti, Lucia
14.10 Don Matteo 4 - Fiction nia - Telefilm 15.40 Tg3 Flash L.I.S. - Telenovela 17.00 Chante! - Telefilm bert Newman Bosè
con Terence Hill, Nino 16.00 La Signora del West - 15.45 La Tv dei ragazzi: Gran 15.46 Rosamunde Pilcher: La 17.25 I pinguini di Madaga- 16.45 Per pochi dollari anco- 16.05 Cuore d’Africa - Telefilm
Frassica Telefilm Concerto; Fiabe da ter- casa dei ricordi - Film Tv scar; Spongebob; Tom & ra - Film (1966) di Cal- 18.05 Relic Hunter - Telefilm
15.05 Raccontami - Capitolo II 16.50 Las Vegas - Telefilm re lontane; Melevisione; (2004) di Michael Stein- Jerry - Cartoni vin Jackson Paget con con Tia Carrere
- Fiction - 7a puntata 17.35 Art Attack L’arte con Matì e Dadà ke con Denise Zich, Su- 18.30 Studio Aperto Giuliano Gemma, Dan 19.00 Crossing Jordan: Il pae-
16.50 Tg Parlamento 18.00 Tom & Jerry Tales - Cart. 16.30 Pomeriggio Sportivo sanne Uhlen 19.00 Studio Sport Vadis, Josè Calvo se dei sogni - Telefilm
17.00 Tg1 - Che tempo fa 18.20 Tg2 Flash L.I.S. 17.15 Doc Martin - Telefilm 17.06 Tgcom - Meteo 5 19.28 Sport Mediaset Web 17.22 Tgcom 20.00 Tg La7 MTV
17.15 Le Sorelle McLeod - Te- 18.25 Tg Sport 18.05 GeoMagazine 2010 17.45 A gentile richiesta - con- 19.30 Tutto in famiglia - Sit- 17.25 Vie d’Italia 20.30 In Onda - conducono
7.00 News
lefilm 18.30 Tg2 19.00 Tg3 - Tg Regione - Blob duce Barbara D’Urso com con Damon Wa- 18.55 Tg4 Luisella Costamagna e
7.05 Biorhythm - Musica
18.50 Reazione a catena - 19.00 Squadra Speciale Lipsia 20.10 Seconde chance - Tele- 18.00 Tg5 - 5 minuti yans, Tisha Campbell 19.35 Tempesta d’amore - Te- Luca Telese
8.00 Speciale Mtv News
conduce Pino Insegno - Telefilm film con Caroline Veyt 20.00 Tg5 - Meteo 5 20.05 I Simpson - Cartoni lenovela 21.10 Speciale l’Infedele -
8.30 Teen Cribs - Show
20.00 Telegiornale 19.50 Classici Disney - Cartoni 20.35 Un posto al sole - Soap 20.31 Velone - conduce Enzo 20.30 Viva Las Vegas - Quiz 20.30 Renegade - Telefilm con conduce Gad Lerner -
9.00 The Hills - Show
20.30 Da Da Da 20.30 Tg2 - 20.30 21.05 Tg3 Iacchetti con Enrico Papi Lorenzo Lamas presenta:
10.00 Only Hits
12.00 Love Test
21.20 21.05 21.10 21.11 21.10 21.10 21.35 13.00 Mtv News - Notiziario
Miss Italia Squadra Speciale Vacanze romane Colpevole d’innocenza Palle al balzo - Top Secret Molto più di un gioco 13.05 The Hills
nel Mondo 2010 Cobra 11 FILM Regia di William Wyler FILM Regia di Bruce Beresford Dodgeball ATTUALITÀ Ideato e condotto FILM regia di Junaid Ahmed 14.00 Mtv News - Notiziario
SHOW In diretta dal Palaturismo TELEFILMCon Erdgan Atalay, Tom con Audrey Hepburn, Gregory con Tommy Lee Jones, Ashley FILMRegia di Rawson Marshall da Claudio Brachino. «2012 - 14.05 Trl On The Road
di Jesolo, conduce Massimo Beck, Charlotte Schwab: «Lo- Peck, Eddie Albert. Commedia- Judd, Bruce Greenwood. Thril- Thurber con Ben Stiller, Vince L’Apocalisse». 15.00 Mtv News - Notiziario
Giletti con Cristina Chiabotto. schi affari». Usa-1953. ler-Usa-1999. Vaughn. Commedia-Usa-2004. 15.05 Mtv Days
16.00 Only Hits
23.55 Tg1 21.55 World On Fire - Film Tv 23.20 Tg Regione 23.31 The Net - Intrappolata 23.00 Wild presenta: Mr. Bear 23.30 24 - Telefilm con Kiefer 23.45 L’altra metà del crimine 18.00 Love Test
24.00 Notti Mondiali - coduce (2008) di Raoul Heimrich 23.25 Tg3 Linea notte estate - nella rete - Film (1995) 24.00 Il guru - Film (2002) di Sutherland - conduce Luciano Ga- 19.00 Mtv News - Notiziario
Jacopo Volpi con Gary Dourdan Meteo 3 di Irwin Winkler con Daisy von Scherler con 1.20 Tg4 - Rassegna stampa rofano - Onofri 19.05 Trl On The Road
1.05 Tg1 Notte - Che tempo 23.35 Tg2 23.55 Doc 3: Lady Kul el Arab Sandra Bullock Heather Graham, Marisa 1.45 Le canzoni dei Dari - 0.45Tg La7 20.00 Mtv News - Notiziario
fa 23.50 Stay - Il labirinto della 0.45 Appuntamento al cinema 1.30 Tg5 Tomei Music Line ‘10 - Spe- 1.05 Movie Flash 20.05 The Hills
1.40 Appuntamento al cinema mente - Film (2005) di 1.00 Rai Educational: La Sto- 1.59 Meteo 5 2.00 Studio Aperto - La Gior- ciale - a cura di Paolo 1.10 La sottana di ferro - Film 21.00 Michael Bublè Meets
1.45 Sottovoce Marc Foster con Ewan ria siamo noi - conduce 2.00 Velone - conduce Enzo nata Piccioli (1956) di Raplh Thomas Madison Square Garden
2.15 Magazzini Einstein: McGregor, Naomi Watts Giovanni Minoli Iacchetti (r) 2.15 Media shopping 2.25 In nome del popolo con Bob Hope, Kathari- 23.00 South Park - Cartoni
Made in Italy in Bali - 1.20 Tg Parlamento 1.55 Fuori Orario. Cose (mai) 2.32 Highlander - Telefilm 2.30 Buffy, l’ammazzavampi- italiano - Film (1971) ne Hepburn, James Ro- 23.30 Speciale Mtv News
La creatività italiana 1.30 Reparto Corse viste presenta: Vent’an- 3.50 Media shopping ri - Telefilm di Dino Risi con Ugo bertson Justice 24.00 Mtv Days
nell’isola degli Dei 2.00 Almanacco - Meteo 2 ni prima 4.03 Highlander - Telefilm 3.50 Media shopping Tognazzi, Vittorio Gas- 3.15 In Onda - replica 1.00 South Park - Cartoni
2.45 Rainotte 2.10 Appuntamento al cinema 2.00 RAInews: Meteo; Ame- con Adrian Paul, Stan 4.05 Il trionfo dell’amore - sman, Yvonne Furneaux, 3.55 2’ Un libro, cultura e ap- 1.30 The Andy Milonakis
3.20 L’arbitro - Film di Lui- 2.15 Lost by night - Telefilm rica Today, Next, Riflet- Kirsch Film (2001) di Clare Pe- Ely Galleani profondimento (r) Show
gi Filippo D’Amico - per 3.35 Rainotte: E... state con tendo con; Usa 24 h, 5.16 Media shopping ploe con Mira Sorvino, 4.05 Media shopping 4.00 CNN News - Collega- 2.00 Only Hits
adulti Costume; Cercando cer- Dentro la notizia, Maga- 5.31 Tg5 Notte - replica Ben Kingsley, Jay Rodan 4.20 Criminal Intent - Telefilm mento con la rete Tv 5.45 News
5.05 Superstar cando; NET.T.UN.O; Dirit- zine tematico, America 5.59 Meteo 5 - replica 5.55 Media shopping 5.05 Alfred Hitchcock - Tele- americana
5.45 Euronews to dell’Unione Europea today, Superzap 6.10 I Robinson - Sitcom film

RADIOUNO RADIODUE RADIOTRE RADIO DEEJAY RADIO CAPITAL M20


Gr 6/7/7.20/8/9/10/11/12.10/13/14/15/ Gr 6.30/7.30/8.30/10.30/12.30/13.30/ Gr 6.45/8.45/10.45/13.45/16.45/18.45 News7/8/9/10/18/19/20. A cura di Andrea 6 Il Caffè della mattina con A. Lucatello 5-7 Soundzrise 7-9 M to Go - Leandro Da
17/18/19/21/23/24/1/2/3/4/5/5.30 16.30/17.30/19.30/20.30/21.30/22.30 6 Qui comincia 6.50 Mondo 7.15 Prima Sessa, Paolo Menegatti, Stefania Salardi, 7.50 Risponde Zucconi 8.30 Lateral con Silva 9-11 Mena Meno - Dino Brown 11-
6.10 Italia, istruzioni per l’uso 7.34 L’Eco- 6 Gli spostati 7.10 Chiambrettopoli 7.53 Pagina 9 Pagina 3 9.30 Primo movimen- Marta Brambilla Pisoni, Alessandro Prisco L. Bottura 9 Hot Hot Summer con D. Zac- 12 Dual Core 3.0 - Alberto Remondini 12-
nomia in tasca 8.35 Gol d’Africa 9.05 Ra- Gr Sport 8 Il ruggito del coniglio 10.05 Io to 10 Tutta la città ne parla 10.50 Chio- 6 Deejay Chiama Sudafrica (r) 7 Chiama- cone 12 Capital Re - Summer 13 Soul- 13 Boulevard Robiony - Chiara Robiony
RADIO

dio anch’io 10.36 Start 11.40 Pronto, Chiara e l’Oscuro 11 Brave Ragazze 12.10 do fisso. La Costituzione 11.30 Mondo 12 te Roma Triuno Triuno 10 Deejay Chiama tracks 14 Hot Hot Summer con Mixo 17 13-14 The Bomb - Dj Ross 14-15 m2o -
salute 12.35 La Radio ne parla 13.35 At- Chiambrettopoli 12.50 Gr Sport 12.59 Concerto del Mattino 13 I Maestri Canto- Sudafrica con Linus e Nicola Savino 12 Hot Hot Summer con M. Cacciola 18.50 musica allo stato puro 15-16 Prezioso in
tenti ai Mondiali 15.40 Quotidianoazzurro Caterrad’Una 13.35 Un giorno da pecora ri 14 Alza il volume 15 Fahrenheit 16 Ad Colleziona Solare 13 Mai Deejay Gol con Almanacco del giorno dopo con E. Mar- Action 16-18 Provenzano DJ Show 18-19
16 Gr1 Affari, Titoli-Affari Borsa 18.08 Av- 15 Mediterroni 16 Traffic 17 610 (sei uno alta voce 18 Sei gradi 19 Hollywood Par- la Gialappa’s 14 50 Songs (everyday) 16 rese 19 Capital Town - I Mondiali di Ra- Beat Box - Fish 19-20 Real Movie - Ro-
Ventura Mondiale 19.30 Ascolta si fa sera zero) 18 Caterpillar 19.44 Gr Sport 19.50 ty 19.50 Suite 20 Orchestra e Coro del Te- Vickipedia 18 Pinocchio 20 Senza Palla dio Capital 20 Vibe con M. Oldani 21 Wha- berto Molinaro 20-21 m2o Heroes - Tran-
19.37 Zapping 21.10 Gol d’Africa 23.09 Decanter 21 Moby Dick 23 Dispenser 24 atro alla Scala di Milano: Faust 24 Il rac- 22.30 Deejay Chiama Sudafrica (r) 24 Mai tever con L. De Gennaro 22 Capital Gold ce around the world - Above & Beyond
Demo 23.27 Uomini e camion 0.25 L’Uo- Effetto Notte 2 Radio2 Remix solo musica conto della mezzanotte 0.10 Battiti 1.40 Deejay Gol (r), Collezione Solare (r), Chia- Capital News: 6-7-8-9-10-11-12-13-14- 21-22 Trance Evolution 22-24 Stardust
mo della Notte 1.15 La notte di Radiouno 5 Twilight con John Vignola Ad alta voce 2 Notte Classica mate Roma Triuno Triuno (r), Pinocchio (r) 15-16-17-18-19-20-21 24-1 Soul Cooking 1-5 To the Club

Scopri il nostro sito


ARIETE 21/3~20/4 LEONE 23/7~22/8 BILANCIA 23/9~22/10 SAGITTARIO 23/11~21/12
Riflettete a lungo prima di Sarete di ottimo umore e Siate molto più adattabili ed Avrete delle nuove idee,
parlare e di esprimere la vo- molto intraprendenti. Non elastici: ne avete bisogno in che vi sembreranno valide,
stra opinione. Potrebbe non essere lasciatevi quindi prendere dallo questa giornata di lavoro frenetico. ma non abbiate troppa fretta di con-
il momento più favorevole per farlo. sconforto per alcuni piccoli contrat- Rapporti esaltanti nella vita di cop- cretizzarle: non tutte sono in grado
Un incontro vi farà sognare... Re- tempi. Fate solo progetti a lungo ter- pia. Non sciupateli con la gelosia. di reggere ad un esame più appro-
lax. mine. fondito. Fantasia.
TORO 21/4~20/5 CAPRICORNO 22/12~19/1
Subirete molte intromissio-

OROSCOPO
Un collega con cui avete la-
ni nella vostra privacy da vorato per diverso tempo vi
parte di persone invadenti e presun- proporrà una nuova, vantaggiosa
tuose. Capirete presto di esservi in- collaborazione. In serata rifiuterete
namorati della persona sbagliata. un simpatico invito per stare in fami-
Reagite. glia.
VERGINE 23/8~22/9 SCORPIONE 23/10~22/11
GEMELLI 21/5~20/6 Non vi sentirete tranquilli fi- Momenti di tensione nel cor- ACQUARIO 20/1~19/2
Se svolgete un'attività indi- no a quando non avrete ri- so della mattinata, dovuti La situazione generale va vi-
pendente dovrete essere solto un problema con un familiare non tanto alle contrarietà che incon- sta positivamente e tale de-
molto cauti nell'avviare un nuovo più grande e poco disponibile nei vo- trerete, quanto alla stanchezza che ve essere il vostro atteggiamento.
progetto, perché le stelle non vi so- stri confronti. Un po' di svago. vi sentite addosso. Divertitevi senza Un breve viaggio è favorito dagli
no particolarmente amiche. Solidi stancarvi. astri. Fortuna in amore. Non affati-
gli affetti più cari. catevi.
CANCRO 21/6~22/7 PESCI 20/2~20/3
Con tanti pianeti contrari è La vostra vivacità e il vostro
comprensibile che vi sen- buon umore saranno gli in-
tiate un po' abbattuti. Cercate di fre- gredienti essenziali per trascorrere
narvi e di evitare che le persone che una bella giornata. Il partner vi tro-
www.lacittadisalerno.it vi circondano facciano le spese del
vostro nervosismo.
verà particolarmente seducenti. Un
invito.
LA CITTA’ SPETTACOLI MERCOLEDÌ 30 GIUGNO 2010 47

IL CONCORSO IL CONCERTO
SALERNO. Si svolgerà nel EBOLI. Ritorna la musi-
mese di luglio e nelle prin- ca al Rifrullo Music Hall.
cipali piazze della provin-
cia di Salerno la prima edi-
zione di Miss Sud Italia e
Miss Sud, aperte le iscrizioni Dopo un inverno intenso,
fatto di appuntamenti che
hanno attirato nella città
Al Rifrullo l’elettro-pop dei Frost
Miss Jeans, due eventi in del Cilento. Il format preve- ziose fasce avrà diritto ad un della Piana del Sele un fol- glio, il Rifrullo farà da palco- Cut”, girato a Londra con
uno organizzati dall’Agen- de quattro categorie di pre- contratto di lavoro con la to pubblico di giovani ap- scenico ai “Frost”, band elet- ospiti quali Anastacia, Wade
zia Free Music Artistic Ma- miazione corrispondenti ad Lancio Fotoromanzi, la casa passionati, anche per l’e- tro-pop umbra. Con all’atti- Robson e Olivier Behezadi.
nagement. altrettanti titoli regionali. editrice che pubblica “So- state il locale di piazza del- vo numerose partecipazioni Nel 2009 il loro brano “Boro-
Il concorso si articolerà Arduo il compito della com- gno”, mensile di fotoroman- la Repubblica gestito da a manifestazione del calibro talco” viene scelto da Nokia
attraverso una lunga serie missione tecnica impegnata zi più letto dalle giovanissi- Vittorio Maglio, è pronto di Arezzo Wawe, in cui sono Trends Lab che li inserisce
di selezioni locali, provin- ad incoronare due nuove re- me, e l’Accademia Studio 254 ad ospitare nuovi gruppi. presenti nel 2003 come grup- nella compilation Hit Mania
ciali e regionali, durante le ginette: Miss Sud Italia, am- di Cesare Lanza, noto gior- Con un occhio attento alle po emergente e l’anno suc- Dance 2009. La tappa ebolita-
quali verranno scelte le basciatrice della bellezza nalista, scrittore, nonché au- novità discografiche emer- cessivo sul “Main Stage”, i na fa parte del tour estivo
miss che accederanno alla mediterranea, e Ragazza in tore televisivo e teatrale. Per genti e soprattutto all’un- Frost hanno partecipato nel che toccherà vari locali della
finale nazionale a settem- Jeans, ideale rappresentan- il bando di concorso e rego- derground. Sotto la dire- 2005 come gli unici italiani, Penisola.
bre presso uno dei più rino- te del mondo delle teenager. lamento consultare il sito zione artistica di Roberto tra dieci formazioni euro- Maria Vita Della Monica
mati e prestigiosi alberghi Chi si aggiudicherà le pre- Misssuditalia.it. Forlano, il prossimo 4 lu- pee, al reality show “Mtv A © RIPRODUZIONE RISERVATA

Tantissimi i protagonisti dell’edizione 2010. Attesi Valeria Golino, Walter Veltroni, Stefano Bollani, Toquinho, Dario Fo, Uto Ughi

Ravello sprofonda nell’inferno di Malkovich


L’attore americano apre domani a Villa Rufolo il Festival con le “Confessioni di un serial killer”
RAVELLO. Può succedere solo al Ravello Festival di aver SALERNO
tanta “folle” intraprendenza. Quella cioè di portare in
scena, inaugurando cosi la manifestazione ( domani sera
ore 21,45), sul leit motiv wagneriano de “La Follia”, la
prima italiana di “The infernal comedy”, commedia ba-
rocca in musica interpretata dal più “folle” degli attori
Balletto di Bronzo, ritorna il prog
di Hollywood, John Malkovich. SALERNO. Torna a Salerno lo storico tastierista
nonché cantante e arrangiatore del Balletto di Bron-
Che in scena da voce e vol- ska. Dopo l’apertura, il gior- zo, Gianni Leone, leader della band italiana che negli
to alla confessione di un se- no successivo, Malkovich anni ’70 ha realizzato alcune tra le pagine più sugge-
rial killer s