Sei sulla pagina 1di 34

Libri di testo utili:

ü Cavalieri E., Ferraris Franceschi R., Economia aziendale,


vol. I, Attività aziendale e processi produttivi, Giappichelli,
u.e.

ü Marchi L., (a cura di), Introduzione all'economia aziendale.


Il sistema delle operazioni e le condizioni di equilibrio
aziendale, Giappichelli, u.e.

Università Parthenope 2
1. L’azienda, il sistema delle operazioni e le condizioni
di equilibrio aziendale.
o Economia aziendale. Azienda. Classificazioni d’azienda
o Attività economica. Scienze economiche. Ragioneria ed Economia
aziendale
o Beni economici e fattori produttivi. Ordine aziendale
o Azienda come sistema. Forma giuridica. Soggetto giuridico.
Soggetto economico
o Operazioni, funzioni e processi. Processi di finanziamento e
investimento, acquisto e vendita, consumo e produzione
o Andamenti finanziari ed economici - aspetti della gestione;
autofinanziamento - influenze reciproche
o L'equilibrio - aspetti: finanziario ed economico
2. La rilevazione della dinamica aziendale:
o L'economia aziendale; ruolo della Ragioneria
o La combinazione produttiva: lavoro umano e capitale
o Il capitale, come strumento produttivo - aspetti qualitativo e
quantitativo - capitale netto - capitale di funzionamento
o Analisi dei fatti di gestione - l'oggetto di studio - i due aspetti:
originario e derivato - impostazione patrimoniale - analisi di tipo
dinamico
o Rilevazione - conto, sistema, metodo
o La partita doppia - fondamenti del metodo
o Scritture: apertura, gestione, assestamento, chiusura
3. L'azienda: la produzione nel tempo
o Il rapporto "azienda-ambiente". Le aggregazioni aziendali
o La dimensione dell'azienda - parametri, sfasamenti - carattere
complesso e relativo
o L’assetto organizzativo, le politiche e la direzione delle risorse
umane
o Il rinnovo di fattori e processi - obsolescenza subita e voluta
o Le condizioni di efficienza ed efficacia nella combinazione dei fattori
produttivi
o La crescita dell'azienda - ampliamento dimensionale -
miglioramento dell'equilibrio
4. L'azienda pubblica:

o cosa è l’azienda pubblica?


o …e l’economia delle aziende pubbliche?
o e il management pubblico?
Le scienze economiche

Studiano i comportamenti e le condizioni


di equilibrio economico degli operatori
economici
cercando soluzioni ai problemi di
produzione, distribuzione e consumo della
ricchezza

Sono scienze:
1.EMPIRICHE: verifica principi/uniformità
con metodo induttivo/deduttivo
2.POSITIVE: ricerca principi su “ciò che è “
nei comportamenti umani (scienza sociale)
3.NORMATIVE: ricerca principi su “ciò che
dovrebbe essere”
Le scienze economiche: dalla ragioneria all’economia
aziendale/1

E’ “la scienza che studia le condizioni di


esistenza e le manifestazioni di vita delle
aziende,
la scienza ossia dell’amministrazione
economica delle aziende”

(per divenire scienza)


Unitaria, coordinata e integrata

Dinamica, relativa e transitoria

Finalizzata
L’economia aziendale/2

… scienza che studia le condizioni di esistenza


e le manifestazioni di vita … delle
aziende

Gestione, Rilevazione e Organizzazione

Funzioni manageriali
Economia aziendale

Sociale

Giuridica

Tecnica
Economica
Aziendale
Prospettive
di studio
Università Parthenope 10
Economia aziendale

•Oggetto di studio
•L’azienda

•Obiettivo
•Fornisce i metodi e le logiche per la
comprensione della complessità aziendale e
formula le leggi che permettono di
amministrarla

Università Parthenope 11
Cosa studia l’Economia aziendale?

• Il sistema degli accadimenti economici degli istituti

A. Istituti
B. Accadimenti economici
C. Sistema

12 Università Parthenope
Istituto

• Le società umane che si dotano di regole e


comportamenti stabili e condivisi sono
denominate istituti (o istituzioni)

Istituti in cui
l’attività
focus su …
economica è
rilevante

13 Università Parthenope
Attività economica

L’attività economica indica un processo attraverso cui


delle risorse, scarse per definizione, sono combinate
per ottenere dei beni e dei servizi atti a soddisfare dei
particolari bisogni

Università Parthenope 14
Istituto e azienda

L’istituto e l’azienda sono dei sinonimi?

Università Parthenope 15
Cosa è quindi un’azienda?

• Esistono molte definizioni di azienda, noi preferiamo analizzarne due


in particolare

AZIENDA VISTA COME

Istituto Ordine
economico
economico dell’Istituto

Università Parthenope 16
Definizione di azienda secondo le discipline
economico-aziendali

“…L'azienda è un istituto economico destinato a


perdurare che, per il soddisfacimento dei bisogni
umani, ordina e svolge in continua
coordinazione la produzione, o il procacciamento
e il consumo della ricchezza”
G. Zappa, 1956 pag. 37

Università Parthenope 17
Definizione di azienda secondo le discipline
economico-aziendali

“…l’ordine strettamente economico di un istituto”


C. Masini (1970 pag.13)

Università Parthenope 18
Azienda come istituto economico

• Gli istituti in cui è rilevante l’attività economica possono


essere definiti aziende.
• Le finalità dell’azienda sono di natura economica,
vincolati dalla sua natura sociale.
• L’azienda tende ad essere vista come un soggetto
autonomo, dotato di propria vita e propri obiettivi.

Università Parthenope 19
Azienda come ordine
economico dell’Istituto

• E’ una categoria concettuale astratta che identifica il


profilo economico dell’Istituto.
• Tutti gli Istituti sono osservabili come aziende anche
se l’attività economica non è rilevante.
• Le finalità economiche dell’azienda (ordine
economico dell’Istituto) coesistono e condizionano
le scelte al pari delle finalità etiche, sociali, politiche
di ogni Istituto.

Università Parthenope 20
Le aziende pur esercitando tutte un’attività che può
ricondursi all’acquisizione, alla produzione o all’uso dei
beni economici per la soddisfazione di bisogni umani,
possono essere classificate secondo:

• l’oggetto/destinazione dell’attività produttiva


• il soggetto giuridico
• lo scopo
• la dimensione
•…

Università Parthenope 21
Il criterio di classificazione delle aziende secondo
l’oggetto/destinazione della produzione

Aziende di erogazione Aziende di produzione

Tutte le aziende mettono in atto processi di produzione, ma solo


alcune di esse destinano i loro prodotti/servizi per lo scambio con
il mercato

Università Parthenope 22
Le aziende di produzione

Tali aziende destinano la propria produzione di beni e


servizi allo scambio con il mercato attraverso la fissazione
di un prezzo

Si ritiene che tali aziende soddisfino “indirettamente” i


bisogni umani attraverso il processo di creazione della
ricchezza

Università Parthenope 23
Le aziende di erogazione

Tali aziende non destinano la propria produzione di beni


e servizi al mercato, ma erogano (cioè non scambiano
attraverso la fissazione di prezzi) la loro produzione alla
collettività

Si ritiene che tali aziende soddisfino “direttamente” i


bisogni umani attraverso i processi di erogazione e
consumo della ricchezza

Università Parthenope 24
La classificazione secondo il soggetto giuridico

Tale classificazione considera la natura del soggetto


giuridico

•Aziende pubbliche
•Aziende private

Università Parthenope 25
La classificazione secondo lo scopo
Tale classificazione considera la destinazione del guadagno
scaturente dall’attività dell’azienda

• Aziende for profit, sono quelle aziende in cui il


soggetto giuridico si appropria del “guadagno” creato
dall’azienda
• Aziende no profit, sono quelle aziende in cui il
“guadagno” non è destinato al soggetto giuridico, ma
è utilizzato per il miglioramento ed il potenziamento
dell’attività dell’azienda

NB: lo scopo si differenzia dal fine dell’azienda che è unico e


cioè la soddisfazione duratura dei bisogni umani
Università Parthenope 26
Azienda ed impresa

Nella letteratura economico-aziendale il concetto di


impresa è riconducibile a due definizioni:
1. le imprese sono tutte le aziende di produzione, sia
quelle for profit che quelle no profit
2. le imprese sono, tra le aziende di produzione, quelle
con finalità for profit

Università Parthenope 27
Il concetto di “guadagno”

Il “guadagno” o “plus-valore” è dato


dell’incremento di utilità ottenuto con lo
svolgimento dell’attività dell’azienda rispetto
alle utilità delle risorse impiegate in tale
attività

Università Parthenope 28
Criteri prevalenti per la classificazione

Tipologia

Az. Produzione Az. Erogazione


Criterio di classificazione

Destinazione
(mercato) (non c’è mercato)

Natura
Private Pubbliche
giuridica

Scopo For profit No profit

Università Parthenope 29
Possibili equivoci

• le aziende di produzione sono le sole aziende il


cui prodotto finito è un bene materiale? NO!
• la distinzione tra aziende for profit e quelle no
profit implica che queste ultime sono destinate
ad avere delle perdite? NO!

Università Parthenope 30
Alcuni esempi di classificazione

Scopo del soggetto giuridico dell’azienda

Non Profit For-Profit


giuridico dell’azienda
Natura del soggetto

Pubblica ASL, ANM Trenitalia

Istituto
Privata Europeo Fiat
Tumori
Università Parthenope 31
Le AP nella prospettiva economico-aziendale
AP – azienda

Ordine economico di ogni istituto

Sistema organizzato
per generare valore
ruolo centrale deve essere
della persona riconosciuto
dall’ambiente

soddisfacimento dei bisogni umani

32
Le AP nella prospettiva
economico-aziendale

Natura pubblica del soggetto economico e


dunque dell’azienda - perseguimento di
Nessuna
finalità di pubblico interesse
contraddizione
fra
operare secondo logiche, principi, schemi di
ragionamento e strumentazione propria
dell’Economia Aziendale

Ciò non deve tradursi, però, in un “ trasferimento acritico delle


conoscenze” tra privato e pubblico (Borgonovi, 2002)

Fallimento del Public Management - Aziendalizzazione

33
Efficienza
L’azienda è efficiente quando utilizza in maniera economica
le risorse a propria disposizione

I giudizi di efficienza riguardano tutte le fasi del processo


produttivo: acquisto, produzione e vendita/erogazione

e si pongono come obiettivo


l’analisi delle alternative che producono il massimo rapporto
tra risultati ottenuti e mezzi impiegati

Università Parthenope 34