Sei sulla pagina 1di 1

Blocco che oscilla

Un blocco di massa m = 0.75 kg è attaccato all' estremità A di una molla ideale di costante elastica k = 160 N/m e
lunghezza a riposo d = 17 cm e può muoversi senza attrito su di un piano orizzontale. L'altra estremità B della molla è
fissa ad una parete verticale. Viene applicata al blocco una forza F = 12.5 N diretta nella direzione opposta alla parete,
di modo che la molla si estende lentamente fino a che il blocco si ferma in una posizione di equilibrio. All'istante t = 0 il
blocco viene lasciato libero e inizia a muoversi verso la parete. Sapendo che durante il moto la molla rimane
orizzontale, calcolare 1) a che distanza dall'estremità fissa B della molla si trova il blocco quando viene lasciato libero;
2) il valore della velocità e dell'accelerazione del blocco quando, lasciato libero, si trova per la prima volta alla distanza
L = 20 cm dalla parete. Infine 3) scrivere la legge oraria delle oscillazioni del blocco nel moto successivo e calcolare la
pulsazione e la fase iniziale.

2
M  0.75 kg g  9.8 m s

d  17 cm L  20 cm
1
k  160  N m F  12.5 N

Introduciamo un asse x con l'origine in corrispondenza della posizione a


riposo della molla. Nella posizione di equilibrio l'estensione della molla x0 e'

F
F = k  x0 x0  x0  0.078 m x0  d  0.248 m
k
Quando la massa e' alla distanza L dalla parete l'accelerazione e la sua velocita si ricavano dalla eq. della molla e dalla
formula che da la velocita in funzione della posizione, tenedo conto che x0 e' l'ampiezza delle oscillazioni:

x1  L  d x1  0.03 m
F1 2
F1  k  x1 a  a  6.4 m s
M

v 
k
 2
 x0  x1
2  v  1.054  m s
1
M

La pulsazione e la legge del moto


sono:
k 1
ω  x ( t) = x0 sin( ω t  φ) ω  14.606 rad  s
M

la fase iniziale si determina dal valore della velocita' iniziale:


π
v ( t) = x0 ω cos( ω t  φ) v ( 0 ) = x0 ω cos( φ) = 0 φ 
2
e quindi la legge del moto si puo anche scrivere:

x ( t)  x0 sin ω t 
π
 = x0 cos( ω t)
 2

Potrebbero piacerti anche