Sei sulla pagina 1di 35

DISASTRI SISMICI

E RICOSTRUZIONI

Alcune lezioni dal


passato

Emanuela Guidoboni

Roma 12 dicembre 2018


FONTI STORICHE PARAMETRI SISMICI
DATAZIONE scossa principale
CONTESTI
storici toponimi effetti locali
economici tempo origine
culturali
effetti sull’ambiente
area epicentrale
percezione cronologia della sequenza
del fenomeno
Intensità
Ricezione nel epicentrale
quadro cognitivo
gradi scala
descrizione MCS Magnitudo
effetti III equivalente
IV
Impatto nell’area V
VI
VII
RISPOSTE VIII
ISTITUZIONALI IX
X
RICOSTRUZIONI/ XI CPTI - CATALOGO
ABBANDONI PARAMETRICO
CFTI - CATALOGO DEI FORTI TERREMOTI IN ITALIA
1995 , 1997, 2000, 2007 … 2018

ITALIA : TERREMOTI dal secolo IV a.C. al XX 

I0 ≥ IX MCS M≥6 n. 132 


1 terremoto distruttivo in media ogni 5 anni e mezzo

88

3
DOVE GLI EFFETTI ?

Is = VII MCS

4.379 siti colpiti

4
Is = VIII MCS

2.430 siti colpiti

5
Is = IX MCS

1.012 siti colpiti

6
Is = X e XI MCS

541 siti colpiti

7
Effetti >= VIII MCS

8
2018

EPICENTRI
Io >= VIII

n. 252

9
1861-ogni
in media un disastro sismico 4-5 anni
2011

2012 Effetti dei 34 disastri sismici


+ 170 terremoti minori con
danni.

2016 1861 – 2018


i disastri sono stati n. 36

1.560 località
gravemente danneggiate
di cui 10 città
oltre 150.000 morti

da: Il peso economico e sociale dei disastri


sismici in Italia (1861-2011)
Guidoboni e Valensise, 2011, Bononia Univ.
Press 10
RICOSTRUZIONI
Alcune lezioni dal passato
DISTRUZIONI E RICOSTRUZIONI IN ITALIA
EFFETTI di danno e distruzioni n. 11.440
di cui GRAVISSIMI ( >= VIII MCS) n. 4.800

12
17 novembre 1570 PIANURA PADANA Io VII-VIII MCS Me 5.7

13
Trattato: Libro de diversi Terremoti
codice XXVIII, Antichità Romane, Archivio di Stato di
Torino, 1571
edizione critica Guidoboni, 2005, Opere Nazionali di Pirro Ligorio

'Delli rimedi contra terremoti


per la sicurezza degli edifici'
Pirro Ligorio
Napoli 1513– Ferrara 1583

Difendersi dai terremoti è un dovere [necessità]


dell’intelletto umano in quanto esiste il libero arbitrio

contro la previsione degli astrologi, contro i teorici

14
1571 Il primo progetto di casa resistente ai terremoti

Coesa in ogni punto come una scatola

Deve sostenere un urto “diagonale”

Grande uso di chiavi di ferro e/o di sasso

15
Jacomo Antonio Buoni

Del terremoto Dialogo

Modena 1571

Dibattito
sulla scarsa tenuta
degli archi rispetto alle travi

16
1693 9 e 11 gennaio Me 6,2 Me 7,1 Io XI siti n.185

17
1693 - Sicilia orientale RICOSTRUIRE
=
Re-inventare
la città

Città ideale – basata su rapporti


matematici e geometrici

18
Grmmichele (Catania)
Costruzione di città nuove

Dove non era come non era

La nuova NOTO

19
Effetti cumulativi della crisi sismica del febbraio-marzo 1783

5 terremoti in due mesi

20
Particolare dei danni alle case di Reggio Calabria - 1783
Rosarno, 1783

22
1783 -CALABRIA

RICOSTRUIRE
=
REALIZZARE LA CITTA’
SICURA

Pianta della città nuova di


Seminara, progetto del 1785

23
Seminara, oggi
1783 – 1784
Il Governo Borbonico emana le prime NORMATIVE
per la ricostruzione

NORMATIVE PIGNATELLI o ISTRUZIONI REALI

• Case a un solo piano,


con una rete interna di legname.

• “Fasce di ferro da stringere


ogni edificio in tutte le sue parti”.

• Proporzioni e regolarità nuove


Francesco Pignatelli nelle piante urbane
1734- 1812

24
1783 Giovanni Vivenzio
(174…–1819)

“Non ho imitato affatto coloro che


temono di sostituire i sogni
e le ipotesi a’ fatti et alla verità”
(citando Felice Fontana, 1783)

25
1837 aprile 11 Alpi Apuane - Lunigiana M 5,8 Io X

26
terremoto del 1837 Ugliancaldo X MCS
Ricostruzione voluta da Leopoldo II di Lorena
LA RICERCA DI UN ABITARE SICURO

27
1859 terremoto di Norcia e Valnerina Io IX M 5,8

Normative per la ricostruzione di Norcia


e per l’espansione della città
con il Borgo Pio
norme, progetto e raccomandazioni
dell’architetto Luigi Poletti (1792-1869)

Pio IX - papa dal 1846-1870

Il Comune di Norcia rifiutò le


normative perché
limitavano la libertà dei proprietari
29
MESSINA
1783

1908
1909
inizia la classificazione sismica
del territorio italiano

LA PREVENZIONE DEBOLE

31
1976 6 maggio Friuli M 6,6 Io X

32
DUOMO DI VENZONE 1976
dove’era com’era

Duomo di Venzone

33
I TERREMOTI CONTINUANO AD ESSERE
DEI DISASTRI SISMICI

VISSO 2016

34
FOLIGNO 1832
RICOSTRUZIONI / ABBANDONI

ADATTAMENTO