Sei sulla pagina 1di 7

SERIE DELLA VERITÀ NASCOSTA

INTRODUZIONE:
La serie Hidden Truth presenta semplici verità che sono state nascoste a questa
civiltà appositamente dal lato oscuro. Ciò ha indotto le persone a credere in bugie e
ad essere condotte nell'oscurità.
Il Dio Creatore Aton of Light ci ha ora dato i Phoenix Journals, come fonte di
verità per mettere le cose in chiaro in questi ultimi giorni della nostra attuale
civiltà. Pertanto, non ci sono scuse per non conoscere le Leggi di Dio e della
Creazione e la via del ritorno alla Luce. --- PHB

1: ESU (GESÙ) LA DATA DI NASCITA DI IMMANUEL SANANDA È L'8


AGOSTO DELL'8 a.C.

"In realtà ho preso la residenza in un 'corpo' l'8, l'8, l'8 aC" Phoenix Journal
Number 12, 'Crucifixion of the Phoenix, Capitolo 7, p. 47.
Il lato oscuro ci ha indotti a pensare che il 25 dicembre Zero BC fosse la sua
data di nascita. La festa pagana del 25 dicembre è stata scelta per celebrare la
nascita di Esu, che ora si è concentrata sulle cose materiali, piuttosto che sullo
scopo della venuta di Esu.
Durante la prima settimana di agosto, 8 aC, Giuseppe e Maria viaggiarono a
piedi e su asino da Nazaret a Betlemme per pagare le tasse come ordinato dal re
Erode. Il viaggio è stato caldo e polveroso, perché era piena estate. Non trovando
spazio disponibile a Betlemme in cui pernottare, finirono in una stalla. Fu lì che
nacque Esu (Gesù) Immanuel Sananda.

2: MARIA E GIUSEPPE NON HANNO CHIAMATO IL LORO FIGLIO, GESÙ


CRISTO

Come il profeta Isaia aveva predetto ed è riportato in Isaia 7:14,


questo bambino sarebbe stato chiamato Emmanuele. Alla sua nascita i
suoi genitori lo chiamarono Esu Emmanuele, che significa Dio con noi, e
per i successivi trent'anni fu conosciuto con quel nome. Solo dopo la sua
crocifissione a Gerusalemme il nome di Esu Emmanuele fu cambiato in
Gesù Cristo.
Il fariseo, Saul, che in seguito cambiò il proprio nome in Paolo,
scrisse la sua versione della vita e della crocifissione di Esu Immanuel. È
lui che ha scelto questo nome, Gesù Cristo. Esu era conosciuto come
Yeshua nella lingua ebraica, come Jesu nella lingua aramaica e Gesù nella
lingua greca.
Paolo era convinto che Esu Immanuel fosse morto durante la sua
crocifissione e che fosse risorto dai morti tre giorni dopo. Per fare ciò Esu
Immanuel doveva avere grandi poteri spirituali. Pertanto, deve essere
divino o un dio. Gli ebrei credevano che un profeta o un Messia o Cristo
sarebbe venuto in loro aiuto. Pertanto, Paolo aggiunse il nome, Cristo,
l'unto, al nome, Gesù.
Per duemila anni Esu Immanuel è stato conosciuto con il nome falso,
Gesù Cristo, che lo denota come un figlio di Dio, che non ha mai affermato
di essere.
3: I SAGGI HANNO SEGUITO UNA NAVE STELLARE.

Il racconto biblico dice che i saggi viaggiarono 600 miglia in cammello da Ur


dei Caldei a Gerusalemme e poi a Betlemme seguendo una stella. Come si segue
una stella? Le stelle nel cielo non si muovono. Perché la Bibbia dice: "I saggi hanno
seguito una stella?"
La ragione risiede nel Concilio di Nicea del 323-325 d.C., quando i capi
religiosi dell'epoca si riunirono per collocare l'importante scrittura religiosa in un
cannone o libro, che chiamarono La Sacra Bibbia. Questi capi religiosi decisero che
le persone non sarebbero state in grado di comprendere concetti come
reincarnazione, astronavi e viaggi nello spazio, ecc., Quindi qualsiasi riferimento a
tali concetti fu rimosso o camuffato nella Bibbia.
Il nome dell'astronave seguita dai saggi era Stella di Betlemme, e il
comandante era il padre di Esu Emmanuele, l'Arcangelo Gabriele.

4: CI SONO DICIOTTO COMANDAMENTI, NON DIECI!

La Bibbia riporta dieci comandamenti di Dio in forma alterata dall'originale. In


duemila anni gli scritti di Esu (Gesù) Immanuel sono stati tradotti, trascritti e riscritti
per soddisfare i capricci dei capi religiosi, così che otto di queste leggi di Dio sono
andate perdute.
In Phoenix Journal 27, pagine 19-62, viene presentata in dettaglio la
documentazione completa delle diciotto Leggi di Dio e della Creazione. Oggi
abbiamo di nuovo un resoconto accurato di queste Leggi che tutti possono leggere
e comprendere.

5: LE LEGGI DI DIO E LA CREAZIONE TI PERMETTONO DI UCCIDERE


UN'ALTRA PERSONA, MA SOLO PER AUTODIFESA!

La legge di Dio numero 7 dice: "Non uccidere il tuo prossimo". I Dieci


Comandamenti nella Bibbia non sono solo incompleti, alcuni sono anche errati. Il
comandamento numero sei dice "," Non uccidere ". L'omicidio è definito come
l'uccisione premeditata illegale di un altro, nel senso che intendi uccidere un altro.
Dio dice (citando) "Non desidererai la morte su un altro essere umano di Dio
nei tuoi pensieri, così come non commetterai l'omicidio fisico di un altro essere
umano. D'altra parte, sei ritenuto responsabile di proteggere la tua vita e quella della
tua famiglia dall'omicidio. Se permetti a te stesso di essere ucciso da un altro, Dio
chiama quel suicidio, che è autoomicidio e che è anche contro le leggi di Dio.
Questo è il motivo del 2 ° emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti. Hai
il diritto di avere una pistola per proteggere te stesso e la tua famiglia. La Legge del
Vecchio West era il diritto all'autodifesa.
Se il nostro mondo seguisse questa legge: non ucciderai i tuoi simili, non ci
sarebbe mai una guerra sul nostro pianeta. Non ci sarebbe bisogno di un esercito o
di armi da guerra.
Pensa al grande karma con cui questi ufficiali, soldati di guerra e veterani
devono fare i conti nelle successive vite.
6: TUTTO IL KARMA, PASSATO E PRESENTE PU ESSERE RIMOSSO QUI E
ORA !

Il karma è la conseguenza dell'aver infranto una qualsiasi delle Leggi di Dio e


della Creazione. La Legge Cosmica impone che "raccoglierai ciò che
semini". L'energia che invii con le tue azioni o pensieri, sia essa positiva o
negativa, ti verrà restituita nello stesso tipo, ma in quantità multiple.
Il tuo karma delle vite passate e del tuo presente può essere perdonato dal Dio
Creatore Aton of Light. Devi perdonare te stesso, perdonare gli altri e fare
ammenda dove puoi. Allora devi chiedere sinceramente a Dio di perdonarti. Allora
credi, ed è così. Dubbio, e non lo è. Infine, lasci cadere il bagaglio del passato e
vai avanti con la tua vita in pace e gioia.
Invia le energie positive di pace e speranza, amore e gioia, e ti saranno
restituite in quantità maggiore.

7: ESU (GESÙ) IMMANUEL HA AVUTO UN'INFANZIA MERAVIGLIOSA.

La Bibbia tace sui primi anni di Esu. Menziona solo il suo incontro all'età di
dodici anni con i capi religiosi del Tempio, che lasciò sbalordito dalla sua
saggezza. La Bibbia tace di nuovo sulla vita di Esu dai dodici ai trent'anni, quando
apparve di nuovo nel suo paese d'origine.
Vari scritti antichi autentici rivelano gran parte di questi anni mancanti della
vita di Esu. Dalla sua nascita Esu si è rivelato un bambino insolito con poteri
spirituali. Le donne portavano i loro figli ammalati a Maria, la madre di Esu, per la
guarigione. Quando hanno lavato il loro bambino nell'acqua del bagno di Esu o
indossavano una delle sue vesti, il bambino è stato guarito.
Quando giocava a palla con altri bambini, Esu non mancava mai di colpire o
afferrare la palla, poiché la palla si curvava verso di lui. Quando giocava sulla
sabbia lungo la riva del fiume, Esu creava modelli in sabbia di uccellini. Al suo
comando questi modelli si sarebbero trasformati in veri uccelli e sarebbero volati
via.
Un giorno i bambini stavano giocando a palla con il bastone. Un ragazzo ha
spinto malvagiamente Esu e lo ha steso. Esu disse al ragazzo, "hai sbagliato a
farlo", e il ragazzo cadde e morì. Questo è quando il padre di Esu, Giuseppe, decise
che suo figlio lo aiutasse nel suo lavoro.
Giuseppe, era un noto e bravissimo falegname. Gli piaceva che Esu lo
aiutasse, perché Esu correggeva tutti i suoi errori. Se una tavola era troppo corta,
Esu la rendeva più lunga, o se troppo lunga, la rendeva più corta. Un tempo
Giuseppe fece un contratto con il re Erode per costruirgli un nuovo e più grande
trono per il suo palazzo. Joseph ha lavorato due anni con Esu per
costruirlo. Quando fu terminato, il re Erode esaminò il bellissimo lavoro ed era
felice, ma quando lo misurò, il trono era diciotto pollici più stretto del piano
generale. Il re Erode si arrabbiò e disse a Giuseppe che non avrebbe pagato
Giuseppe per i suoi due anni di lavoro.
Molto triste, Joseph tornò a casa e pensò al suo duro lavoro e alla perdita di
stipendio. Al mattino Giuseppe chiese a Esu di tornare con lui al palazzo. Disse a
Esu di stare su un lato del trono, mentre lui stava sul lato opposto. Insieme hanno
tirato fuori il trono di diciotto pollici. Hanno chiesto al re, che è tornato a malincuore
per controllare di nuovo il loro lavoro. Con grande stupore del re Erode, il trono era
perfetto in ogni dettaglio. Ha detto che aveva usato un metro a nastro sbagliato!
8: ESU (GESÙ) IMMANUEL HA OTTENUTO UNA MERAVIGLIOSA
ESPERIENZA DI ISTRUZIONE E LAVORO, MENTRE LAVORANDO PER
SUO ZIO
La Bibbia non ci dà alcuna traccia della vita di Esu dall'età di dodici anni fino
ai trent'anni, quando tornò nel suo paese natale e fu battezzato da Giovanni
Battista. Durante questi diciotto anni "persi" Esu lavorò per suo zio che era un
commerciante. Percorsero le rotte delle carovane di cammelli dall'Inghilterra
all'India comprando e vendendo merci di vario genere. In questi anni Esu ha
appreso le culture di molti paesi. Ha imparato le abilità delle arti marziali e ha
imparato a parlare sette lingue. Quando aveva trent'anni, Esu aveva un'esperienza
e un'istruzione che pochi altri potevano vantare. Era ora pronto per intraprendere
la sua missione di Portatore di Verità e rivelare al mondo la Verità delle Leggi di Dio
e della Creazione.

9:TU DEVI GIUDICARE LE AZIONI E IL COMPORTAMENTO DI TUTTI


QUELLI CHE VEDI

Nella Bibbia in Matteo 7: 1 Esu (Gesù) Emmanuele dice: "Non giudicare, per
non essere giudicato". Questo è un esempio della Bibbia modificata rispetto al suo
testo originale. Ciò che (Gesù) Emmanuele disse originariamente era: “Non
giudicare il falso, per non essere giudicato falsamente. Modificando una parola, il
significato originale viene invertito.
I cristiani oggi vanno in giro dicendo "non giudicare, non giudicare"! Vivono
nel vuoto fingendo di non vedere o preoccuparsi di ciò che fanno gli altri. Non sono
affari loro.
Nelle diciotto Leggi di Dio e della Creazione, il Dio Aton della Luce afferma
nella Legge numero 12 "Non devi giudicare (condannare) gli altri ma devi giudicare
saggiamente tutti i comportamenti e le azioni che sono contrarie alle Leggi di Dio e
della Creazione".
Non hai l'autorità per condannare l'anima di un'altra persona nel vuoto o
altrove. Quell'autorità spetta solo al Dio Creatore. Non condannare nessuno, perché
ogni persona si trova su un percorso separato verso l'illuminazione e tutti noi
abbiamo fatto deviazioni nel nostro passato. Per conoscere il vero intento del cuore
di un'altra persona, devi giudicare le sue azioni e il suo comportamento in base alle
diciotto Leggi di Dio e della Creazione.
Questo è l'unico modo per conoscere veramente un'altra persona e capire
dove si trova nella sua crescita dell'anima e come puoi aiutarla. In quale altro modo
puoi conoscere veramente una persona?

10: I SUMERIANI SONO IL “POPOLO SCELTO” DEL CREATORE DIO


ATON

In Phoenix Journal 50. p. 82 Aton dice: “I Sumeri sono la prima civiltà


'conosciuta' e storicamente riconosciuta. Apparentemente apparve all'improvviso
dal nulla circa 6.000 anni fa (4000 aC); è accreditato nei vostri luoghi con
praticamente tutti i 'primati' di un'alta civiltà ”.
I Sumeri hanno costruito la loro civiltà sulle Leggi di Dio e della Creazione. Si
trovava all'incrocio dei fiumi Tigri ed Eufrate in quello che oggi è conosciuto come
l'Iraq meridionale. Lì si trovava il Giardino dell'Eden e lì ha origine il racconto biblico
di Adamo ed Eva.
Avevano una conoscenza molto accurata della scienza, della matematica,
dell'astronomia e dei viaggi in astronave. Improvvisamente come erano venuti, sono
scomparsi a causa dei vicini aggressivi e del loro desiderio di trovare un posto
migliore in cui vivere.

11 :GLI ISRAELITI HANNO RUBATO MOLTA DELLA STORIA SUMERA PER


LA LORO PROPRIA

Una registrazione biblica della storia degli Israeliti (ebrei) si trova nell'Antico
Testamento della Bibbia. In Esodo 3:23 c'è un racconto di un roveto ardente nel
deserto che Mosè vide, ma il roveto non bruciò. Dio parlò a Mosè dal roveto ardente
e gli disse che avrebbe liberato gli israeliti dalle sofferenze dell'Egitto. Questo è
falso, poiché è stato preso direttamente dalla storia sumera.
Un secondo esempio è il racconto degli israeliti nel deserto che avevano
bisogno di acqua. Dio ordinò a Mosè di colpire una grande roccia con la sua verga e
l'acqua sgorgò istantaneamente dalla roccia (Numeri 20:11). Questo resoconto è
stato preso anche dalla storia sumera.
Un terzo e molto importante esempio è quello degli israeliti che attraversano il
Mar Rosso durante la fuga dall'Egitto. Erano entrati in Egitto con false
pretese. Hanno affermato di essere affamati e senza casa. I gentili egiziani li
accolsero nelle loro case e diedero loro cibo e alloggio. Quando gli egiziani
scoprirono che gli israeliti erano solo ladri e ladri, che li avevano derubati ciechi, li
cacciarono dalle loro case e città. Questi malvagi Serpent People non furono portati
nel Mar Rosso come sostenevano. La separazione del Mar Rosso è ciò che il Dio
Creatore Aton ha fatto per i Sumeri, come registrato nella loro vera storia. Pertanto,
gli israeliti presero gran parte della storia sumera per loro per farli sembrare
persone migliori di quanto fossero in realtà.

12: IL DIO DEGLI ISRAELITI (EBREI) È DIO GEOVA SATANA

Satana ha usato la Bibbia per i suoi scopi. In quale altro modo ingannare le
persone per alterare il loro Libro Sacro con bugie e disinformazione. Dio Geova
dell'Antico Testamento lasciò di proposito il suo cognome, Satana, per sviare il
popolo.
Dio Geova Satana disse agli israeliti di combattere i loro vicini, ucciderli,
saccheggiare le loro case, violentare le loro donne, uccidere tutti, anche i bambini, e
"non lasciare nessuno in vita". Un Dio gentile e amorevole lo farebbe? Ovviamente
no!
Dio Geova Satana chiese agli israeliti di offrirgli olocausti. Dovevano uccidere
le loro pecore, capre e bovini e bruciarli su un alter, in modo che l'aroma della carne
bruciata salisse fino a lui come una fragranza profumata, che gli piaceva. Quale Dio
gentile e amorevole richiederebbe l'uccisione di un animale e lo farebbe bruciare in
modo da poter godere dell'orribile fetore della carne bruciata?
Gli israeliti obbedirono agli ordini di Satana, poiché molti di loro erano venuti
con Satana come angeli caduti, quando venne sulla nostra terra dai Reami Illuminati
del Cielo. Questi israeliti o ebrei (questo termine fu coniato per la prima volta nel
1776, quindi "ebreo" non si trova nei testi precedenti), oggi sono chiamati kharzas,
sionisti, bolscevichi o popolo serpente. Hanno altri nomi come nazisti, comunisti,
socialisti, democratici della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti e
democratici che controllano il governo dello stato della Virginia.
Questi Serpent People hanno vagato per la terra creando caos e sofferenze
ovunque. Sono stati espulsi da un paese all'altro finché nel 1948 hanno rubato la
terra della Palestina, cacciato la gente e l'hanno chiamata il loro paese, Israele!
In effetti, Israele è la loro "Terra Promessa", promessa loro da Dio, Geova
Satana, e sono il suo "popolo eletto", il popolo serpente del Grande Serpente,
Satana! È sbalorditivo come le persone per secoli abbiano creduto alle bugie della
Bibbia. C'è da meravigliarsi che il Dio Creatore Aton of Light chiami la “Sacra
Bibbia”, il Libro di Guerra di Satana!

13: GLI EBREI SONO IL POPOLO SERPENTE DI SATANA!

Per essere ebrei si crede nella Tora e nel Talmud. La Tora è composta dai
primi cinque libri della Bibbia. L'ebreo crede che la storia satanica alterata registrata
lì. Anche l'ebreo, e soprattutto, crede e vive secondo il Talmud. Il Talmud è stato
scritto da Satana e da alcuni dei suoi capi religiosi.
Il Talmud dice che solo gli ebrei sul pianeta Terra sono umani. Tutti i non ebrei
o i gentili sono animali, in particolare bovini. Ecco perché i non ebrei sono chiamati
"goyim", che significa "bestiame". Agli ebrei viene insegnato tramite il Talmud a
disprezzare tutti i non ebrei. Vengono istruiti a mentire, rubare e ingannare i
goy. Possono usare i goy in qualsiasi modo che li avvantaggi, anche per ucciderli
per qualsiasi motivo, perché i goy sono solo bestiame.
Il giudaismo è basato sulla Tora e sul Talmud, la Bibbia degli ebrei. I cristiani,
che credono che la Sacra Bibbia sia tutta Verità, vengono indotti con l'inganno a
diventare cristiani sionisti. I sionisti sono gli ebrei politici, che governano Israele e
hanno ottenuto il controllo degli Stati Uniti e del mondo intero. I cristiani sionisti
credono che Israele sia la "terra promessa" di Dio, e gli ebrei sono il "popolo eletto"
di Dio! Pertanto, sostengono Israele e questo popolo serpente ”in ogni modo
possibile, senza rendersi conto di essere stati ingannati da Dio, Geova Satana e dal
suo leale popolo serpente, gli ebrei. Gli ebrei sono il "popolo eletto" di Satana e
vivono nella "terra promessa" di Satana, Israele. Hanno ingannato il mondo intero.

14:ESU (GESÙ) IMMANUEL E MARIA MADDALENA SI SONO SPOSATI

All'età di trent'anni Esu era tornato a casa dopo aver lavorato con suo zio. Per
i tre anni successivi la sua missione fu di insegnare al popolo le Leggi di Dio e la
Creazione. Al suo ritorno nel suo paese natale, Esu sposò la sua cara amica Maria
Maddalena. Durante i tre anni successivi ebbero un figlio, Elias, e poi una figlia,
Sara.
Si stabilirono a Betania, dove Esu tornava spesso con i suoi dodici discepoli
per riposare. Il ministero di Esu lo teneva lontano da casa per la maggior parte del
tempo. Sua moglie, Maria Maddalena, e sua madre, Maria, seguirono da vicino il suo
lavoro ed erano entrambe presenti al suo falso processo e alla sua crocifissione a
Gerusalemme.
Maria Maddalena fu colpita dal dolore per la tortura e la crocifissione del
marito. Temendo per la propria vita e per quella dei figli, è fuggita da Gerusalemme
e ha portato i bambini in Francia. Esu non sapeva dove andassero e non li vide né li
sentì mai più.
In un lifestream passato Anne Bellringer era Sara, la figlia di Esu e Mary
Magdalene!

15:ESU (GESÙ) IMMANUEL HA DETTO CHE SAUL ERA IL SUO PIÙ


GRANDE NEMICO!

Saul era di Tarso, una città nella Turchia sud-occidentale. Era un fariseo, un
membro della setta ebraica di persone religiose ipocrite. Si era trasferito a
Gerusalemme e divenne un soldato romano sotto il re Erode. Essendo un fariseo
Paolo provava un grande odio per i gentili o per chiunque non fosse ebreo.
Esu aveva radunato intorno a sé dodici discepoli, uomini comuni ai quali
insegnava le Leggi di Dio e della Creazione, e molte altre Verità che erano contrarie
alle credenze politiche e religiose del tempo. Il gruppo di Esu ha attirato l'attenzione
di molti Gentili, gente comune, che desideravano ascoltare gli insegnamenti di Esu.
I farisei consideravano Esu un agitatore di plebaglia e capo di una banda di
manifestanti che stava diventando sempre più grande e che minacciava sia il
controllo del fariseo sul popolo che l'autorità del governo romano. A causa dell'odio
di Saul per la banda di fuorilegge di Esu, fu nominato comandante di un gruppo di
soldati romani incaricati di arrestare Esu e i suoi seguaci per eliminare la loro
influenza radicale a Gerusalemme.