Sei sulla pagina 1di 1

Verifica di primo livello

Cion Cion Blu


di Pinin Carpi
tratto da:
Cion Cion Blu,
Piemme, Milano 2002

In Cina vive un cinese vestito di blu e di arancione. I pantaloni sono blu


e la giacca è arancione, le pantofole sono blu e la giacca è arancione, in
tasca il fazzoletto è arancione e la pipa è blu.
I suoi capelli sono blu, ma la faccia è arancione.
Cion Cion ha un cane arancione e lo chiama Blu perché quando ab-
baia fa blu blu blu.
Ha un gatto blu e lo chiama A Ran Cion. Quando miagola, il gatto fa
miao miao miao e quando fa le fusa, fa ran ran ran.
Poi Cion Cion ha un pesciolino nella vaschetta. Non è un pesciolino
rosso, ma è blu. Lo ha chiamato Blu, perché quando ha fame, il pe-
sciolino fa blu blu blu con le bollicine.
Quando chiama il cane, però, arriva anche il pesciolino che salta
fuori dalla vaschetta. Così lo chiama Bluino perché è piccolino.
Cion Cion è un bravissimo contadino e sta sempre in mezzo ai cam-
pi, anche di notte perché lì dove sta Cion Cion fa sempre caldo. E poi
Cion Cion è povero e non ha casa. Vive sotto un ombrellone blu e aran-
cione. Sotto l’ombrello c’è un letto con le coperte blu e le lenzuola
arancioni, ma il cuscino è blu. C’è un fornello blu che fa un fuoco aran-
cione.
Cion Cion nei campi coltiva alberi di aranci. La terra dove crescono
gli alberi è arancione e i tronchi degli alberi sembrano blu.
Cion Cion mangia sempre arance. La mattina prepara una tazza di
aranciata e ci inzuppa le bucce delle arance.
A mezzogiorno prepara gli spaghetti di bucce di arance condite con
il succo di arancia e una insalata con foglie di arancio. Per frutta man-
gia una banana.
Alla sera mangia una minestrina calda di arancia e, al posto della pa-
stina, ci mette i semi di arancia. E alla fine di ogni pasto fuma la sua
bella pipa blu!

Verifica di primo livello Cion Cion Blu 19