Sei sulla pagina 1di 1152

01 | Catalogo dei prodotti

Generazione di calore e tecnica di


ventilazione/climatizzazione

Dati tecnici 1.4.2020


Alcuni dei nostri servizi. Strumenti concreti per
supportare e seguire da vicino il progettista.
Mettersi a disposizione del progettista significa disporre di competenze ma anche di strumenti. Hoval
ne ha messi a punto diversi, dedicati a specifiche fasi della sua attività. Il futuro del progettista sarà infatti
legato alla sua capacità di essere sempre più competente nelle attività specifiche e sempre più aperto ad
ampliare lo spettro delle sue conoscenze. Noi in Hoval la chiamiamo InnovAction: l’attitudine ad innovare.

Sviluppo del Business Valutazione del Progetto


Hoval Scout = Hoval Geo & Rivalue Hoval Consulting
Supporto a geolocalizzazione e lead generation. Consulenza tecnica, supporto alla progettazione, al
Simulazione di interventi di riqualificazione (Rivalue.it). dimensionamento e alla verifica componenti per la messa
Hoval Visibility a punto delle soluzioni “su misura”.
Minisiti e brochure dedicati alla comunicazione del Hoval Incentivi
Progettista che lavora con Hoval. Individuazione norme e incentivi alla progettazione e
realizzazione degli impianti. Supporto alla definizione di
certificati e documenti necessari.
Hoval Value
Stima preliminare dei risparmi, del rientro
dell’investimento, dei guadagni futuri, della riduzione
dell’impatto ambientale generati dall’impianto Hoval.
La comparazione è fatta con l’impianto in essere e con
altre soluzioni di mercato.

Implementazione della Servizio all’impianto - Formazione


Soluzione per il Progettista
Hoval HelpDesk Hoval Assistance
Supporto nelle attività progettuali (manuali, dati tecnici, Oltre 120 Centri Assistenza e Business Partner certificati.
tool di progettazione, disegni in dwg, file step). La migliore prestazione in termini di velocità ed efficacia.
Hoval SystemTechnik Hoval Care
Preparazione schemi personalizzati per ogni soluzione Un innovativo servizio “tutto incluso” personalizzato per
impiantistica (a partire dalla banca dati delle soluzioni tipologia di utenza che include la manutenzione ordinaria
Hoval, che contiene più di 500 schemi idraulici, elettrici e e straordinaria dell’impianto, il servizio digitale di
informatici). controllo remoto da parte del Centro Assistenza Hoval,
Hoval Digital oltre che l’estensione dei termini di garanzia.
Definizione dei sistemi di supervisione e ottimizzazione Hoval Campus
della centrale termica (https://www.hoval.it/video/). Corsi di approfondimento presso Casa Hoval. Patrocinio
convegni presso gli Ordini Professionali Periti ed
Ingegneri. Offerta formativa on-line (Alpen Campus) per
agevolare il lavoro dei progettisti. Accreditamento dei CFP.
Attivazione del Network di Hoval per organizzare incontri
di approfondimento su temi specifici.
CONSULENZA SISTEMI HOVAL 1
Catalogo prodotti
1.4.2020
GENERATORI SISTEMI A ENERGIA SOLARE 2

Sono anche disponibili:


POMPE DI CALORE
■ Catalogo componenti Belaria®, Thermalia®, UltraSource®
3

■ Catalogo circolatori Hoval

■ Catalogo generatori industriali


CALDAIE A BIOMASSE
Biolyt, Stoccaggio pellets
4

CALDAIE A CONDENSAZIONE
A GAS  5
UltraGas®, TopGas®

CALDAIE A CONDENSAZIONE
A GASOLIO  6
MultiJet®, UltraOil®

GRUPPI TERMICI A
CONDENSAZIONE  7
Max-3 condens E

CALDAIE IN ACCIAIO A BASSA


TEMPERATURA  8
Max-3 plus

CENTRALI TERMICHE AUTONOME


Special Project, Cabine Slim AC, AC Doppie, 9
UltraSkin, BC-i, BC-e, UltraGas® Skid

VENTILAZIONE MECCANICA
VENTILAZIONE CONTROLLATA 10
HomeVent®

SISTEMI DI VENTILAZIONE A
BASSA TEMPERATURA
11

CONDIZIONI GENERALI DI
CONDIZIONI FORNITURA
12
Consulenza Indice

Pagina

Monofamiliare ■ UltraSource® B comfort C + Solare 3


■ UltraSource® B comfort C + HomeVent®
+ Solare (caldo/freddo) 4
■ UltraSource® B comfort C + HomeVent®
+ Solare + TransTherm (caldo/freddo) 5
■ UltraSource® T + HomeVent® + Solare + TransTherm 6
■ UltraSource® T + HomeVent® + Solare 7
■ UltraSource® B compact C + HomeVent® (caldo/freddo) 8
■ Thermalia® comfort H + HomeVent® + Solare + TransTherm 9

Monofamiliare ibrido ■ UltraSource® B comfort C + caldaia a condensazione


+ HomeVent® + Solare + TransTherm (solo caldo) 10
■ UltraSource® B comfort C + caldaia a condensazione
+ HomeVent® 11
■ UltraSource® B comfort C + BioLyt
+ HomeVent® + Solare + TransTherm 12
■ UltraSource® B comfort C + caldaia a condensazione
+ HomeVent® + Solare + TransTherm 13
■ UltraSource® B comfort C + TopGas®
+ HomeVent® + Solare + TransTherm 14

Plurifamiliare ■ Belaria® dual AR + TransTherm (caldo/freddo) 15


■ Thermalia® dual AR + Solare (caldo/freddo) 16
■ UltraGas® D + TransTherm 17

Plurifamiliare ibrido ■ Belaria® twin AR + UltraGas® + HomeVent® 18

Industriale ■ UltraGas® in cascata + TopVent® / RoofVent®


(solo caldo) 21

Industriale ibrido ■ UltraGas® + Belaria® dual AR + TopVent® / RoofVent®


(caldo/freddo) 22
■ UltraGas® in cascata + TopVent® TP/ RoofVent® RP
(caldo/freddo) 23
■ UltraGas® + Belaria® dual AR + TopVent® / RoofVent®
(caldo/freddo) 24

1
2
Consulenza
Impianto monofamiliare

UltraSource® B comfort C e integrazione


solare riscaldamento/ACS:
• uno o più circuiti miscelati;
• integrazione solare per riscaldamento e
produzione ACS;
• accumulatore combinato VarioVal RLS con
scambiatore semirapido per produzione ACS
ed integrazione solare;
• installazione termostati ambiente Hoval
RBM o integrazione tramite contatto pulito
caldo per attivazione circuiti;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico BBAKE070

1 2 3 4 5 6 7 8 9

TKO1
AF

RBM
TTE-SOL
TTE-GW WG 190

VF2 B1.2 VF1 B1.1

P
TTE-WEZ

TTE-FE T T T T
HK
T T
MK2 MK1

SF1
YK2 YK1

PS1
SF2
P
UltraSource B comfort C

Y7 CVF
TKR
W
ASF WPF
W

T1U
Y7.2
CRF

Datum: 24.05.2018 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
BBAKE070 Name: HATI
Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 00 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
1 Datei: BBAKE070.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9
CMY
CM

MY
M

CY
C

3
Consulenza
Impianto monofamiliare

UltraSource® B comfort C reversibile e


integrazione solare:
• gestione dell’accumulatore inerziale caldo/
freddo EnerVal Cool con inversione idraulica
automatica inverno/estate;
• uno o più circuiti miscelati caldo/freddo;
• ventilazione meccanica controllata;
• integrazione solare per produzione ACS;
• produzione ACS tramite accumulatore
bivalente CombiVal ESR/ESSR;
• installazione termostati ambiente Hoval
RBM o integrazione tramite contatti puliti
caldo/freddo per attivazione circuiti;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20044

1 2 3 4 5 6 7 8 9

A A
Filtri

Aria esterna Aria immessa


Filtri

Aria espulsa Aria ripresa


Homevent

RBM
Comf+ TKO1

B B
AF

RBM

TTE-GW
KS

TTE-BM VF1 B1.1 VF2 B1.2


P
C UHKA1
C
TTE-WEZ TTE-PS TTE-SOL
ZKP
TTE-FE WG
HK T T T T T T

PF1 MK1 MK2


T KPF2
T
PS1
~0.4m²/kW
D UKA1 YK1 YK2
SF D

UltraSource B comfort C
TKR
W

Y7 CVF
T
ASF P
W PF2
KPF1 T1U
UHKA2
E CRF
E
UKA2

Generell gilt : Die für ein kombiniertes Heiz-und Kühlsystem eingesetzte Dämmung muss so ausgeführt werden, dass es im Kühlbetrieb nicht zu einer Durchfeuchtung kommen kann!
General rule: The insulation used for a combined heating and cooling system must be configured so there cannot be any moisture penetration in cooling mode!
Respecter de manière générale le point suivant : l'isolation utilisée pour un système combiné de chauffage et de refroidissement doit être conçue de telle manière à ce qu'elle ne puisse engendrer une pénétration de l'humidité en mode de conditionnement de l’air !
F F
In generale vale: l'isolamento impiegato per un sistema combinato di riscaldamento e raffrescamento deve essere eseguito in modo tale che in modo di raffrescamento non possa avvenire la penetrazione di umidità!

Hydr1 Datum: 09.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20044 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20044.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

4
Consulenza
Impianto monofamiliare

UltraSource® B comfort C reversibile


e integrazione solare con stazione
produzione istantanea ACS, ventilazione
meccanica controllata:
• gestione dell’accumulatore inerziale caldo/
freddo EnerVal Cool con inversione idraulica
automatica inverno/estate;
• uno o più circuiti miscelati caldo/freddo;
• ventilazione meccanica controllata;
• integrazione solare per produzione ACS;
• produzione ACS tramite accumulatore ad
alta stratificazione VarioVal FLS e stazione
ACS TransTherm FT;
• installazione termostati ambiente Hoval
RBM o integrazione tramite contatti puliti
caldo/freddo per attivazione circuiti;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20045

1 2 3 4 5 6 7 8 9

A TKO1 A
Filtri

Aria esterna Aria immessa


Filtri

Aria espulsa Aria ripresa


Homevent
RBM
Comf+

B AF B

RBM
P

TTE-GW ZKP
KS
T T
TTE-BM VF1 B1.1 VF2 B1.2 VarioVal FLS

C TTE-WEZ TTE-PS TTE-SOL


UHKA1
SF C
TTE-FE WG PS1
HK T T T T

PF1 MK1 MK2


T KPF2

TKR
W
UKA1 YK1 YK2
D WPF
D

UltraSource B comfort C

T1U

Y7 CVF
T
ASF P
W PF2
KPF1 TransTherm
UHKA2
E CRF aqua FT E
UKA2
M

F F

Hydr1 Datum: 09.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20045 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20045.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

5
Consulenza
Impianto monofamiliare

UltraSource® T comfort geotermica e


integrazione solare riscaldamento/ACS
con stazione produzione istantanea ACS,
ventilazione meccanica controllata:
• uno o più circuiti miscelati;
• ventilazione meccanica controllata;
• integrazione solare per riscaldamento e
produzione ACS;
• produzione ACS tramite accumulatore ad
alta stratificazione VarioVal FLS e stazione
ACS TransTherm FT;
• installazione termostati ambiente Hoval
RBM o integrazione tramite contatto pulito
caldo per attivazione circuiti;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20046

1 2 3 4 5 6 7 8 9
Filtri

Aria esterna Aria immessa


Filtri

Aria espulsa
Homevent
Aria ripresa
A

RBM
Comf+ TKO1

AF

RBM
B
TTE-GW

VF2 B1.2 VF1 B1.1


TTE-BM P
ZKP
TTE-WEZ TTE-SOL

TTE-FE WG T T T T C
HK VarioVal FLS TransTherm T T
aqua FT
MK2 MK1
SF
M

PS1
YK2 YK1
F

SF2
UltraSource T comfort D
TKR
P W

T Y7
QVF W
P WPF
T
QRF CVF
Y7.2 T1U
CRF

Sonden, Sondes, Erdkollektor, Collecteur terrestre-saumure, Acqua salina-


Sonda, ground loop Collettore pannelli terreno, Brine-horizontal closed ground loop

r1 Datum: 09.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20046 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
t: 1 Datei: SI20046.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

6
Consulenza
Impianto monofamiliare

UltraSource® T comfort acqua/acqua e


integrazione solare riscaldamento/ACS
con stazione produzione istantanea ACS,
ventilazione meccanica controllata:

• uno o più circuiti miscelati;


• ventilazione meccanica controllata;
• integrazione solare per riscaldamento e
produzione ACS;
• produzione ACS tramite accumulatore
inerziale ad alta stratificazione VarioVal FLS
e stazione ACS TransTherm FT;
• installazione termostati ambiente Hoval
RBM o integrazione tramite contatto pulito
caldo per attivazione circuiti;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20046-1

1 2 3 4 5 6 7 8 9
Filtri

Aria esterna Aria immessa


Filtri

Aria espulsa Aria ripresa


Homevent A
RBM
Comf+ TKO1

AF

RBM

B
TTE-GW

VF2 B1.2 VF1 B1.1


TTE-BM P
ZKP
TTE-WEZ TTE-SOL

TTE-FE WG T T T T
C HK VarioVal FLS TransTherm T T C
aqua FT
MK2 MK1
SF
M

PS1
YK2 YK1
F

SF2
UltraSource T comfort
D D
TKR
P W

T Y7
QVF W
P WPF
T
QRF CVF
Y7.2 T1U
CRF

GWF
E
T T

STW

GWP
F

Hydr1 Datum: 09.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20046_1 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20046_1.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

7
Consulenza
Impianto monofamiliare

UltraSource® B compact C reversibile,


ventilazione meccanica controllata:
• gestione dell’accumulatore inerziale caldo/
freddo EnerVal Cool con inversione idraulica
automatica inverno/estate;
• uno o più circuiti miscelati caldo/freddo;
• ventilazione meccanica controllata;
• produzione ACS tramite accumulatore
integrato;
• installazione termostati ambiente Hoval
RBM o integrazione tramite contatti puliti
caldo/freddo per attivazione circuiti;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20047

1 2 3 4 5 6 7 8 9
Filtri

Aria esterna Aria immessa


Filtri

Aria espulsa Aria ripresa


A Homevent A
RBM
AF Comf+

RBM TTE-BM

TTE-WEZ TTE-PS
TTE-GW KS
B TTE-FE WG B
HK

VF1 B1.1 VF2 B1.2

UHKA1

C C
P
T T T T

PF1 MK1 MK2


T KPF2
Y7

SF
UKA1 YK1 YK2
W
D D
CVF

SF2

UltraSource B compact C

T
ASF
PF2
KPF1
E UHKA2 E
CVR
UKA2

Generell gilt : Die für ein kombiniertes Heiz-und Kühlsystem eingesetzte Dämmung muss so ausgeführt werden, dass es im Kühlbetrieb nicht zu einer Durchfeuchtung kommen kann!
General rule: The insulation used for a combined heating and cooling system must be configured so there cannot be any moisture penetration in cooling mode!
F F
Respecter de manière générale le point suivant : l'isolation utilisée pour un système combiné de chauffage et de refroidissement doit être conçue de telle manière à ce qu'elle ne puisse engendrer une pénétration de l'humidité en mode de conditionnement de l’air !
In generale vale: l'isolamento impiegato per un sistema combinato di riscaldamento e raffrescamento deve essere eseguito in modo tale che in modo di raffrescamento non possa avvenire la penetrazione di umidità!

Hydr1 Datum: 09.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20047 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20047.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

8
Consulenza
Impianto monofamiliare

Thermalia® comfort H acqua/acqua e


integrazione solare riscaldamento/ACS
con stazione produzione istantanea ACS,
ventilazione meccanica controllata:
• uno o più circuiti miscelati;
• ventilazione meccanica controllata;
• integrazione solare per riscaldamento e
produzione ACS;
• produzione ACS tramite accumulatore
inerziale ad alta stratificazione VarioVal FLS
e stazione ACS TransTherm F;
• installazione termostati ambiente Hoval
RBM o integrazione tramite contatti puliti
caldo/freddo per attivazione circuiti;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20048

1 2 3 4 5 6 7 8 9
Filtri

Aria esterna Aria immessa


Filtri

Aria espulsa Aria ripresa

A Homevent A
AF
RBM
TKO1
Comf+
RBM
TTE-BM

TTE-GW TTE-BM TTE-FW

TTE-WEZ SB-GWP TTE-PS TTE-SOL


B TTE-FE WG B
HK RLFZ VF1 B1.1 VF2 B1.2

SF1 TransTherm aqua F


T T T T
ZKP P
T
Thermalia MK1 MK2
comfort (H)
C SF C
CVF TW

YK1 YK2 PS1


CP Y7
TKR
SLP1
CRF FVT
1 W
PF1
P YFW
P P SF2 T PWTz
D QVF D
T1U
T MW
QRF PF2
T Y11

Y7.2

GWF
E E
T T

STW

F F
GWP

Hydr1 Datum: 09.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20048 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20048.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

9
Consulenza
Impianto monofamiliare ibrido

Impianto ibrido UltraSource® B comfort C e


UltraGas®/UltraOil®/MultiJet®, integrazione
solare riscaldamento/ACS con stazione
produzione istantanea ACS, ventilazione
meccanica controllata:
• utilizzo del corpo caldaia come accumulatore
inerziale;
• gestione automatica della bivalenza pompa
di calore/caldaia a gas/gasolio;
• uno o più circuiti miscelati;
• ventilazione meccanica controllata;
• integrazione solare per riscaldamento e
produzione ACS;
• produzione ACS tramite accumulatore ad
alta stratificazione VarioVal FLS e stazione
ACS TransTherm F;
• installazione termostati ambiente Hoval
RBM o integrazione tramite contatto pulito
caldo per attivazione circuiti;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20049

1 2 3 4 5 6 7 8 9

TKO1

A A
Filtri

Aria esterna Aria immessa


Filtri

Aria espulsa Aria ripresa


Homevent
RBM
Comf+

B B
AF
P
RBM

TTE-GW
TTE-BM TTE-BM PS1

TTE-WEZ1 TTE-WEZ2 TTE-SOL TKR


C VF1 B1.1 VF2 B1.2 C
W
TTE-BM

PWTz
TTE-FW
T T T T

MK1 MK2
P RLFZ
D D
YK1 YK2

SF1 TransTherm aqua F


UltraGas ZKP
UltraSource B comfort C P T
UltraOil
MultiJet HT
SF
TW
Y7 CVF
E ASF
NT E
W
SLP

T
SLP1
FVT
CRF T PF1
YFW
SF2 T

T1U

PF2
F Y11 F

Hydr1 Datum: 09.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20049 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20049.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

10
Consulenza
Impianto monofamiliare ibrido

Impianto ibrido UltraSource® B comfort


C e UltraGas®/UltraOil®/MultiJet®,
ventilazione meccanica controllata:
• utilizzo del corpo caldaia come accumulatore
inerziale;
• gestione automatica della bivalenza pompa
di calore/caldaia gas/gasolio;
• uno o più circuiti miscelati;
• ventilazione meccanica controllata;
• produzione ACS tramite accumulatore
CombiVal ESR/ESSR;
• installazione termostati ambiente Hoval RBM
o integrazione tramite contatto pulito caldo
per attivazione circuiti;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20050

1 2 3 4 5 6 7 8 9
Filtri

Aria esterna Aria immessa


Filtri

Aria espulsa Aria ripresa


Homevent
RBM
Comf+

AF

RBM

TTE-GW
TTE-BM TTE-BM

TTE-WEZ1 TTE-WEZ2 TTE-SOL


VF1 B1.1 VF2 B1.2

T T T T

ZKP
MK1 MK2
P
T

YK1 YK2

SF

P UltraGas
UltraSource B comfort C UltraOil
MultiJet
HT

Y7 CVF
NT SF2
ASF
W
~0.4m²/kW
SLP

CRF T

Hydr1 Datum: 09.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20050 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20050.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

11
Consulenza
Impianto monofamiliare ibrido

Impianto ibrido UltraSource® B comfort C


reversibile e BioLyt, integrazione solare
ACS con stazione produzione istantanea
ACS, ventilazione meccanica controllata:

• gestione dell’accumulatore inerziale caldo/


freddo EnerVal Cool con inversione idraulica
automatica inverno/estate;
• gestione automatica della bivalenza pompa
di calore/caldaia a pellet;
• uno o più circuiti miscelati caldo/freddo;
• ventilazione meccanica controllata;
• integrazione solare per produzione ACS;
• produzione ACS tramite accumulatore
inerziale ad alta stratificazione VarioVal FLS
e stazione ACS TransTherm FT;
• installazione termostati ambiente Hoval
RBM o integrazione tramite contatti puliti
caldo/freddo per attivazione circuiti;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20051

1 2 3 4 5 6 7 8 9
Filtri

Aria esterna Aria immessa


Filtri

A Aria espulsa Aria ripresa


A
Homevent
TKO1
RBM
Comf+

VF1 B1.1 VF2 B1.2


AF
UHKA1
RBM
B T T T T B
TTE-GW
MK1 MK2
PF1 P
T KPF2
TTE-BM ZKP
KS YK1 YK2
TTE-WEZ TTE-PS UKA1
T T
SF-WP VarioVal FLS

C SF
C
PS1

PF2 SF2
KPF1
UHKA2
TKR
W
UKA2
D D
Y7.1 WPF
UltraSource B comfort C
TTE-BM2 TTE-WEZ2 TTE-SOL
T1U

Y7 CVF
P
ASF P
W
TransTherm
CRF YKR aqua FT
E E
BioLyt (£ 43) M
KKP

T F

RLF

F F

Hydr1 Datum: 11.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20051 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20051.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

12
Consulenza
Impianto monofamiliare ibrido

Impianto ibrido UltraSource® B comfort


C reversibile e UltraGas®/UltraOil®/
MultiJet®, integrazione solare ACS con
stazione produzione istantanea ACS,
ventilazione meccanica controllata:
• gestione dell’accumulatore inerziale caldo/
freddo EnerVal Cool con inversione idraulica
automatica inverno/estate;
• gestione automatica della bivalenza pompa
di calore/caldaia a gas/gasolio;
• uno o più circuiti miscelati caldo/freddo;
• ventilazione meccanica controllata;
• integrazione solare per produzione ACS;
• produzione ACS tramite accumulatore
inerziale ad alta stratificazione VarioVal FLS
e stazione ACS TransTherm FT;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20053

1 2 3 4 5 6 7 8 9

A A
TKO1
Filtri

Aria esterna Aria immessa


Filtri

Aria espulsa Aria ripresa


Homevent
VF1 B1.1 VF2 B1.2
RBM
Comf+ UHKA1

T T T T
B AF
B
PF1 MK1 MK2
RBM T KPF2
AVF P
+FAV
TTE-GW UKA1 YK1 YK2 ZKP

T T
TTE-BM1 SF-WP VarioVal FLS
KS
C TTE-WEZ1 TTE-PS SF C

T PS1

PF2
SLP

T
KPF1
UHKA2
SF2
YAV
UKA2 TKR
W

D TTE-BM2
D
WPF
UltraSource B comfort C
TTE-WEZ2 TTE-SOL
T1U

Y7 CVF P

ASF P
W
TransTherm
aqua FT
E CRF E
UltraGas
M
UltraOil
MultiJet HT

F
NT

F F

Hydr1 Datum: 11.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20053 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20053.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

13
Consulenza
Impianto monofamiliare ibrido

Impianto ibrido UltraSource® B comfort C


reversibile e TopGas®, integrazione
solare riscaldamento/ACS con stazione
produzione istantanea ACS, ventilazione
meccanica controllata:
• gestione dell’accumulatore inerziale caldo/
freddo EnerVal Cool con inversione idraulica
automatica inverno/estate;
• gestione automatica della bivalenza pompa
di calore/caldaia a gas;
• uno o più circuiti miscelati caldo/freddo;
• ventilazione meccanica controllata;
• integrazione solare per produzione ACS;
• produzione ACS tramite accumulatore
inerziale ad alta stratificazione VarioVal FLS
e stazione ACS TransTherm FT;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20056

1 2 3 4 5 6 7 8 9

A TKO1 A
Filtri

Aria esterna Aria immessa


Filtri

Aria espulsa Aria ripresa


Homevent
VF1 B1.1 VF2 B1.2
RBM
Comf+ UHKA1

T T T T
AF
B PF1
B
MK1 MK2
RBM T KPF2
AVF P
+FAV
TTE-GW UKA1 YK1 YK2 ZKP

T T
TTE-BM1 SF-WP VarioVal FLS
KS
TTE-WEZ1 TTE-PS SF
C C
T PS1

PF2
KPF1
UHKA2
SF2

UKA2 TKR
W

D D
WPF
UltraSource B comfort C

TopGas classic T1U


TTE-BM2
Y7 CVF

ASF P
W TTE-WEZ2
TransTherm
CRF TTE-SOL aqua FT
E WG
E
M

P
F

F Y7.1
F

Hydr1 Datum: 11.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20056 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20056.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

14
Consulenza
Impianto plurifamiliare

Belaria® dual AR in cascata reversibile,


produzione ACS tramite stazione
istantanea, gestione valvole di zona:
• gestione dell’accumulatore inerziale caldo/
freddo EnerVal Cool con inversione idraulica
automatica inverno/estate;
• uno o più circuiti miscelati caldo/freddo;
• produzione ACS tramite accumulatore
inerziale a carica stratificata EnerVal e
stazione ACS TransTherm aqua F;
• installazione termostati ambiente Hoval
RBM per regolazione delle valvole di zona;
• regolazione avvio circuiti con logica di
apertura valole di zona, oppure logica
oraria o integrazione tramite contatto pulito
richiesta caldo;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI19042

2 3 4 5 6 7 8 9
Controllo valvole di zona

TTE-HK/WW

RBM RBM
(HK1) (HK2)

AF YK1 YK2

Comfort+ ZONA CLIMATICA1 ZONA CLIMATICA2


RBM
RBM TTE-BM1

Homevent
TTE-GW TTE-WEZ1 TTE-PS

VF1 B1.1
ASF

UHK1
T T T T
ASF

MK1 DKP

PF1
T KPF2
YK1

UKA1
CVF
Y7
STW2
CRF
CP2

Belaria dual A(R)

PF2
TTE-BM2 KPF1
UHK2

TTE-WEZ2
UKA2

ASF

TTE-FW
ASF T
SF1

SF YFW1 VFP-1 VFW-1 B1-1

SLP1

RLF-1 RLF2-1
CVF VFT

STW1
CRF
CP1

SF2 RLFZ

Belaria dual A(R)


ZKP
Trans Therm Aqua F
Y11

Datum: 16.03.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
2 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Datei: SI19042.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
2 3 4 5 6 7 8 9

15
Consulenza
Impianto plurifamiliare

Thermalia® dual AR acqua/acqua


reversibile, integrazione solare
ACS tramite accumulatore di pre e
postriscaldamento:

• gestione dell’accumulatore inerziale caldo/


freddo EnerVal Cool con inversione idraulica
automatica inverno/estate;
• uno o più circuiti diretti caldo/freddo;
• ventilazione meccanica controllata;
• integrazione solare produzione ACS;
• produzione ACS tramite accumulatore
di preriscaldo solare CombiVal ER,
accumulatore di postriscaldo CombiVal ESR/
ESSR e pompa di travaso;
• regolazione avvio circuiti con logica oraria o
integrazione tramite contatti pulito richiesta
caldo/freddo;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI19033

1 2 3 4 5 6 7 8 9

TTE-BM
A TTE-BM
A
TTE-WEZ2 TTE-SOL
B1.1 B1.2 B1.3 B1.4 B1.5
TTE-WEZ1 TTE-PS TTE-FE
UNI
TTE-FE
HK1
UHKA1
T T T T T T T T T T

P DKP1 DKP2 DKP3 DKP4 DKP5

B AF
T
PF1
T P
B
KPF2
RBM Thermalia dual (H) STB Pmax
*)
UKA1
UltraGas
TTE-GW
GWP
SLP

P P
QVF P CVF
TKO1
T
C QRF CRF T C
M5
PF2
T KPF1
UHKA2
MWQ
CP
UKA2

GWF
D T T
P D
STW

T T

T T
PPS PS1
GWP

E TB T1O E

TKR
2 1 W

SF T1U

F F

Hydr1 Datum: 15.10.2019 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI19033 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI19033.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

16
Consulenza
Impianto plurifamiliare

UltraGas® D, produzione ACS tramite


stazione istantanea:

• uno o più circuiti miscelati;


• produzione ACS tramite accumulatore
inerziale a carica stratificata EnerVal e
stazione ACS TransTherm aqua F;
• regolazione avvio circuiti con logica oraria o
integrazione tramite contatto pulito richiesta
caldo;
• supervisione remota dell’impianto tramite
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20057

1 2 3 4 5 6 7 8 9

A A
AF

RBM

TTE-GW

B TTE-WEZ TTE-WEZ B

VF1 B1.1 VF2 B1.2

C C
T T T T

MK1 MK2

SF1
P P
YK1 YK2
T TTE-BM
AVF
SF1.1
D TTE-FW D
P T T P

Pmax STB STB Pmax

UltraGas UltraGas YFW VFP VFW B1


AVFW
SF2 SLP1
HT HT
RLF RLF2
VFT

NT NT SF2.1
E RLFZ E
SLP

T T

Y11 ZKP
T Trans Therm Aqua F
M5.2 M5.1

Y10.2 Y10.1

F F

Hydr1 Datum: 11.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20057 Name: BETD Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20057.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

17
Consulenza
Impianto plurifamiliare ibrido

Impianto ibrido Belaria® twin AR


reversibile e UltraGas®/UltraOil®/
MultiJet®, integrazione solare ACS,
moduli di contabilizzazione, gestione
valvole di zona, ventilazione meccanica
controllata per ogni utenza:
• gestione dell’accumulatore inerziale caldo/
freddo EnerVal Cool;
• gestione automatica della bivalenza pompa
di calore/caldaia a gas/gasolio;
• uno o più circuiti miscelati caldo/freddo;
• ventilazione meccanica controllata per ogni
utenza;
• integrazione solare per produzione ACS;
• produzione ACS 1 tramite accumulatore 2 3 4 5 6
bivalente MultiVal ESRR;
• installazione termostati ambiente Hoval
RBM per regolazione delle valvole di zona;

Centrale termica
• regolazione avvio circuiti con logica di
A apertura valole di zona, oppure logica
oraria o integrazione tramite contatto pulito

Filtri
Aria esterna Aria immess

richiesta caldo;

Filtri
Aria espulsa Aria ripresa
• supervisione remota dell’impianto tramite Homevent
gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20058


Appartamenti
/Utenze

AF
B Riscaldamento
RBM TTE-BM1 TTE-BM2
T T S
M-Bus
TTE-GW TTE-WEZ1 TTE-PS TTE-WEZ2 TTE-MWA
DKP1
Acqua Calda
Sanitaria

Acqua Fredda
ASF

C
VOF
Appartam
PF1
/Uten
T
AVF
2 +FAV

Appartamenti
P YAV
CVF Y7

Sonda2
/Utenze
CRF

D CP
T

PF2
Sonda1
Sharky
Sonda1
Sharky

Sonda2

ZKP

T
RLFZ
1 2 3 P 4 5 6 7
~ 0.4 m2/kW
E T P

Centrale termica
Sonda2

STB Pmax SF-B TTE-HK/WW TTE-MW


A UltraGas Sonda1
Sharky RBM
Filtri

Aria esterna Aria immessa COMF+


SF M-Bus
Filtri

Aria espulsa Aria ripresa


HT Homevent
SLP Sonda2

NT Appartamenti Sonda1
CASSETTA
APPARTAMENTO
/Utenze Sharky
/UTENZA 1

Valvola
Utenza1

AF

F B
Sonda2

Riscaldamento
RBM TTE-BM1 TTE-BM2
T T Sharky
Sonda1

M-Bus
TTE-GW TTE-WEZ1 TTE-PS TTE-WEZ2 TTE-MWA
DKP1
Acqua Calda Corona
Caldo
Sanitaria

Acqua Fredda Corona


Freddo

ASF

18
Hydr1 Datum: 23.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss d
C SI20058
VOF

Notice / Nota / Remarque: Appartamento


Attention! This is just a schematic. F
Name: MAAA /Utenza1
5 5 6 6 7 7 8 8 9 9
7 8 9

*Regolatore TTE-MWA: *Regolatore*Regolatore


TTE-MWA:TTE-MWA:
ogni regolatore remotizza ogni regolatore
ogni remotizza
regolatore remotizza
fino a 16 misuratori fino a 16 misuratori
fino a 16 misuratori
TTE-HK/WW TTE-MWA*
TTE-MWA*
TTE-HK/WW TTE-HK/WW TTE-MWA*
RBM RBM A A A
RBM RBM RBM RBM
Filtri

sa COMF+ COMF+ Aria esterna Aria immessa


M-Bus
Filtri

Filtri

Filtri

Filtri
COMF+ COMF+
Filtri

Aria esterna Aria esterna Aria immessa Aria immessa COMF+ COMF+ M-Bus M-Bus
Aria esterna Aria esterna Aria immessa Aria immessa
Filtri

Filtri

Filtri

Filtri
Aria espulsa Aria ripresa

Aria ripresa Aria ripresa


Homevent Aria ripresa Aria ripresa
Aria espulsa Aria espulsa Aria espulsa Aria espulsa
Homevent Homevent Homevent Homevent
4 3 CASSETTA
4 5 4 CASSETTA
6 5
5 APPARTAMENTO 6 7 6 78 7 98 8 99
APPARTAMENTO
/UTENZA 1 /UTENZA 2
CASSETTACASSETTA *Regolatore TTE-MWA:
CASSETTACASSETTA *Regolatore TTE-MWA:
APPARTAMENTO
APPARTAMENTO APPARTAMENTO
ogni regolatore remotizza APPARTAMENTO ogni regolatore
*Regolatore TTE-MWA: remotizza
Valvola
Utenza1
Valvola
Utenza2 /UTENZA 1/UTENZA 1 fino a 16 misuratori /UTENZA 2/UTENZA fino2aremotizza
ogni regolatore 16 misuratori
fino a 16 misuratori
TTE-HK/WW TTE-MWA* TTE-HK/WW TTE-MWA*
TTE-HK/WW TTE-MWA* A A
B
Sonda2 Sonda2 RBM
RBM RBM
RBM
A
Filtri

Filtri
COMF+
Filtri

Filtri

Aria esterna Aria immessa Aria esterna


COMF+ Aria immessa COMF+
COMF+ Aria esterna
M-BusValvola Aria immessa Aria esterna Aria immessa
Valvola Valvola Riscaldamento M-Bus
RBM Valvola RBM
Filtri

Filtri
Filtri

Filtri
Filtri

Filtri
Aria esterna Utenza1 Utenza1
Aria immessa
Aria ripresa COMF+
Utenza2 Utenza2
COMF+ Aria esterna Aria immessa
Aria espulsa Aria ripresa Aria espulsa M-Bus
Aria espulsa Aria ripresa Aria espulsa Aria ripresa
Filtri

Filtri
Sharky
Sonda1 Homevent Sonda1
Sharky
Homevent Homevent Homevent

B B
Sonda2
Aria espulsa Sonda2 Aria ripresa Sonda2 Sonda2 Aria espulsa Aria ripresa
Homevent Homevent
Appartamenti
Corona
Caldo RiscaldamentoAppartamenti
Riscaldamento Corona
Caldo
CASSETTA
APPARTAMENTO
Acqua Calda CASSETTA
CASSETTA
APPARTAMENTO
APPARTAMENTO
CASSETTA
APPARTAMENTO Riscaldamento
Riscaldamento
/Utenze Sanitaria
/Utenze Appartamenti Sonda1
/UTENZA 1
Sonda1 CASSETTA
/UTENZA21
/UTENZA /UTENZA 2
CASSETTA Sonda1
Sonda1
Sharky Sharky APPARTAMENTO APPARTAMENTO Sharky Sharky
/Utenze Acqua Fredda
Corona Corona
Freddo Freddo
Valvola /UTENZA 1 Valvola
Valvola
Utenza1
/UTENZA 2Utenza2
Valvola
Utenza1 Utenza2

Acqua Calda
Acqua Calda CoronaSonda2
Caldo
Corona
Caldo Valvola
Sonda2 Sonda2 Corona
Caldo Valvola
Corona
Caldo
Sonda2

B Acqua Calda Acqua Calda B


TE-BM2 Sanitaria Sanitaria
Riscaldamento Riscaldamento Utenza1 Utenza2
Riscaldamento Sanitaria Sanitaria
Riscaldamento

mento Appartamento B
T T Sonda2 Sonda1 Sonda2 Sonda1
T T Sharky
Sonda1 Sharky Sonda1
Sharky Sharky
M-Bus
TE-WEZ2 TTE-MWA
Acqua Fredda
Acqua Fredda Corona
Riscaldamento Corona Corona Corona
Acqua Fredda
Acqua Fredda
Riscaldamento
C
Freddo Freddo
Acqua Calda Freddo Freddo Acqua Calda

nza1 /Utenza2
DKP1
Acqua Calda DKP1
Corona Corona
Caldo
Corona Acqua Calda Corona
Caldo
T T Sanitaria
Caldo
Sanitaria
Sharky
Sonda1 Caldo
Sanitaria Sonda1
Sharky Sanitaria

Acqua Fredda Corona


Freddo Acqua Fredda Corona
Freddo
Corona
Freddo Acqua FreddaCorona
Corona
Freddo Acqua Fredda
DKP1
Acqua Calda Corona
Caldo Caldo
Acqua Calda
Sanitaria Sanitaria

Appartamento
perAppartamento
Acqua Fredda
Appartamento
Appartamento Acqua Fredda
Corona Corona

altri Appartamento Appartamento Appartamento Appartamento


Freddo Freddo

Analogamente appartamenti C C C
utenze/Utenza1
/Utenza1 /Utenza2 /Utenza2
/Utenza2
C
collegati/Utenza1 /Utenza1 /Utenza2
T
PF1
Appartamento Appartamento C
/Utenza1 /Utenza2
AVF
+FAV

YAV
Appartamenti
Analogamente Analogamente per altri appartamenti
per altri appartamenti
Appartamenti utenze
D collegati
/Utenze /Utenze utenze collegati
partamenti
Appartamenti
Analogamente
Analogamente
per altri
perappartamenti
Analogamentealtri appartamenti
per altri appartamenti
Appartamenti
Appartamenti
utenze
utenze
collegati
collegati
YAV

utenze collegati D
T
D
/Utenze/Utenze PF2 /Utenze
/Utenze Appartamenti Appartamenti
Sonda1

Sharky

Sonda2

ZKP ZKP /Utenze /Utenze D


D D
Appartamenti
Sonda1
T T
RLFZ RLFZ
Sharky P

Appartamenti
Appartamenti
E/Utenze
Sonda2
T P
~ 0.4 m2/kW
Sonda2
~ 0.4 m2/kW E E
Sonda2
STB Pmax ZKP
SF-B SF-B

/Utenze
/Utenze
UltraGas
Sonda1
Sharky
Sonda1
Sharky T
SF RLFZ SF
HT
ZKP ZKP
Sonda2
~ 0.4 m2/kW
Sonda2

P
NT
Sonda2 E
Sonda1
T TSharky
Sonda1 Sharky
ax
SF-B
RLFZ
Sonda1
Sharky
RLFZ
SF
F F
4 m2/kW ~ 0.4 m2/kW Sonda2

Sonda1
F E E
Sharky

SF-B SF-B

ndungshinweise / SF Achtung
Achtung ! Für die Installation muss
SF ! Für die Installation
das anlagenbezogene mussverwendet
Schema das anlagenbezogene
werden! Schema verwendet werden! F
e / Nota / Remarque: Attention! This isplease
just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Attention! This is just a schematic. For installation use the detail-plan!
Attenzione! Per la messa in opera, Attenzione!
utilizzare lePer la messa
schema in opera, utilizzare le schema dettagliato!
dettagliato!
19
das anlagenbezogeneAttention!
SchemaPourverwendet
la réalisationwerden!
Attention!
pratique Pour la réalisation
de l'installation, pratique
il faut utiliser de l'installation,
le schéma détaillé! il faut utiliser le schéma détaillé!
3
For 4installation please use5 the4detail-plan! 6 5 7 6 8 7 9 8 9
20
Consulenza
Impianto industriale

UltraGas® in cascata, impianto di


ventilazione a più zone:

• gestione di TopVent® e/o RoofVent® a zone


tramite TopTronic® C e comandi analogici
alla regolazione TopTronic® E della centrale
termica;
• gestione della cascata UltraGas® in base
all’effettiva richiesta delle singole zone;
• supervisione remota della centerale termica
tramite gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20038

1 2 3 4 5 6 7 8 9

A A

RoofVent/TopVent zona 1 RoofVent/TopVent zona 2

B AF
B
VZ1.X VZ1.2 VZ1.1 VZ2.1 VZ2.2 VZ2.Y
SA1.1 SA1.1
RBM

TTE-GW TT-C

SA1.2 SA1.2
C C

VF1 VF2 VF3 VF_n

D TTE-WEZ TTE-WEZ TTE-WEZ D


T T T T T T T T
Y10.1 Y10.2 Y10.3
P P P
MK1 MK2 MK3 MK_n

YK1 YK2 YK3 YK_n


T P T P T P
STB Pmax STB Pmax STB Pmax AVF
E UltraGas UltraGas UltraGas
E

HT HT HT SF
1 2 3-8
NT NT NT
SLP

T
F F
M5.1 M5.2 M5.3

Hydr1 Datum: 12.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20038 Name: MAAA Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20038.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

21
Consulenza
Impianto industriale ibrido

Impianto ibrido Belaria® dual AR


reversibile ed UltraGas®/UltraOil®:
• gestione dell’accumulatore inerziale caldo/
freddo EnerVal Cool con inversione idraulica
automatica inverno/estate;
• gestione delle unità TopVent® e/o RoofVent®
tramite TopTronic® C e comando analogico
alla regolazione TopTronic® E della centrale
termica;
• gestione della cascata UltraGas® in base
all’effettiva richiesta;
• supervisione remota della centrale termica
tramite gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20039

1 2 3 4 5 6 7 8 9

RoofVent/TopVent

VZ3 VZ2 VZ1


SA1

TT-C

C AF SA2

RBM TTE-BM1

TTE-WEZ1 TTE-PS
TTE-GW
VF1

D UHKA1
ASF T T

MK1
TTE-BM2 TTE-WEZ2

ASF
FAV T PF1 P YK1
KPF2
AVF-H

UKA1 T P
E
STB Pmax
P UltraGas
W CVF
FVT HT
CRF FVT

Belaria dual A(R) T


PF2 NT
CP AVF-K KPF1

F UHKA2

UKA2 YAV

Hydr1 Datum: 12.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20039 Name: MAAA Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20039.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

22
Consulenza
Impianto industriale ibrido

Impianto di climatizzazione con pompe


di calore split reversibili a più zone e
integrazione con UltraGas®/UltraOil® in
cascata:
• unità TopVent® e/o RoofVent® abbinate
a pompa di calore split reversibile con
gestione automatica dell’inversione del ciclo;
• gestione delle TopVent® e/o RoofVent®
a zone tramite TopTronic® C e comandi
analogici alla regolazione TopTronic® E della
centrale termica;
• gestione della cascata UltraGas® ad
integrazione delle pompe di calore split in
base all’effettiva richiesta delle singole zone;
• supervisione remota della centrale termica
tramite gateway HovalDigital

Schema idraulico SI20040

1 2 3 4 5 6 7 8 9

A RoofVent/TopVent RoofVent/TopVent A
zona 1 zona 2

B AF
B
VZ1.X VZ1.2 VZ1.1 VZ2.1 VZ2.2 VZ2.Y

RBM

TTE-GW SA1.1 SA1.1

TT-C
C C
SA1.2 SA1.2

VF1 VF2 VF3 VF_n

D TTE-WEZ TTE-WEZ TTE-WEZ D


T T T T T T T T
Y10.1 Y10.2 Y10.3
P P P
MK1 MK2 MK3 MK_n

YK1 YK2 YK3 YK_n


T P T P T P
STB Pmax STB Pmax STB Pmax AVF
E UltraGas UltraGas UltraGas
E

HT HT HT SF
1 2 3-8
NT NT NT
SLP

T
F F
M5.1 M5.2 M5.3

Hydr1 Datum: 12.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20040 Name: MAAA Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20040.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

23
Consulenza
Impianto industriale ibrido

Impianto di climatizzazione estiva


e invernale con Belaria® dual AR
con funzione di refrigerazione/
deumidificazione e UltraGas®/UltraOil®
con funzione di riscaldamento, gestione
delle unità di climatizzazione a zone:
• unità TopVent® e/o RoofVent® abbinate
a pompa di calore split reversibile con
gestione automatica dell’inversione del ciclo;
• gestione delle unità TopVent® e/o RoofVent®
a zone tramite TopTronic® C e comandi
analogici alla regolazione TopTronic® E della
centrale termica;
• gestione della cascata UltraGas® in base
all’effettiva richiesta delle singole zone;
• gestione della pompa di calore Belaria®
dual AR per la climatizzazione estiva e la
deumidificazione;
• supervisione remota della centrale termica
e frigorifera tramite rispettivi gateway
HovalDigital

Schema idraulico SI20042

1 2 3 4 5 6 7 8 9

A A

RoofVent/TopVent

VZK3 VZK2 VZK1

B B

VZH3 VZH2 VZH1


SA1

TT-C
C AF AF C
SA2
RBM TTE-BM RBM

TTE-WEZ TTE-PS
TTE-GW TTE-GW
VF1 VF1

D D
ASF T T T T

MK1 MK1
TTE-BM TTE-WEZ

ASF
T PF1 YK1
P
KPF2

T P
E CP E
STB Pmax
P UltraGas
W CVF
FVT HT
CRF FVT

Belaria dual A(R) T


PF2 NT
KPF1

F F

Hydr1 Datum: 12.06.2020 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
SI20042 Name: MAAA Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.2 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: SI20042.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

24
Solare Indice

Pagina

Collettori solari Hoval UltraSol® 2


■■ Descrizione prodotto 27
■■ Prezzi 28
■■ Dati tecnici 47
■■ Dimensioni 52
■■ Progettazione 59
■■ Esempi d’impiego 66

Sistema a energia solare Hoval SolKit® aqua


per acqua calda sanitaria ■■ Descrizione prodotto 71
■■ Prezzi 72
■■ Dati tecnici 78
■■ Dimensioni 79
■■ Progettazione 80
■■ Esempio d’impiego 81

Gruppi premontati per solare Gruppi solari premontati Hoval


■■ Esempi d’impiego 83

P ■■ Descrizione prodotto 85
T ■■ Prezzi 86
■■ Dati tecnici 94
■■ Dimensioni 98
■■ Progettazione 102

Stazioni solari per la trasmissione di energia Hoval


■■ Descrizione prodotto 103
■■ Prezzi 104
■■ Dati tecnici 106
■■ Dimensioni 109
■■ Esempi d’impiego 111

Regolatori solari Regolatori solari Hoval TopTronic® E Modulo Solare


■■ Descrizione prodotto 113
■■ Prezzi 118
■■ Dati tecnici 122
■■ Dimensioni 123
■■ Esempi d’impiego 124

Regolatori solari Hoval ESR


■■ Descrizione prodotto 125
■■ Prezzi 126
■■ Dati tecnici 127
■■ Esempi d’impiego 128

■■ Linee guida per la progettazione di impianti solari 129


Progettazione

25
26
Hoval UltraSol® 2 Descrizione prodotto
Collettori solari

Hoval UltraSol® 2
Collettore piano

• Collettore piano a elevate prestazioni,


rivestito con vetro per l'utilizzo termico
dell'energia del sole
• Esecuzione in verticale e in orizzontale
• Per montaggio su tetto, su tetto piano o
integrato nel tetto
• Telaio a forma stabile in profilati estrusi di
alluminio
• Vetro di sicurezza monolastra strutturato
(ESG) con rivestimento antiriflesso su un
solo lato
• Assorbitore a superficie totale in alluminio
con rivestimento ad alta selettività
• Tubo collettore a meandri in rame con 4
attacchi
• Attacchi e connettori collettori con
collegamenti a vite con anello di bloccaggio
• Isolamento termico in lana minerale (20 mm)
• Massimo utilizzo del solare (Würzburg
50 °C) 1055 kWh/collettore
Certificazione Solar Keymark

Fornitura UltraSol® 2
• Massimo 10 pezzi in verticale per pallet Omologazione

Hoval Solar Keymark


Kit di montaggio UltraSol® 2 011 - 7S2954 F

• Montaggio su tetto in parallelo e sopraelevati


Modelli
(0°,20°,30°,45°) in verticale e in orizzontale
comprendente: UltraSol® 2
-- Sottostruttura e parte idraulica Tipo Montaggio Superficie lorda collettore Superficie assorbitore/
-- Collegamento al tetto m2 superficie di apertura
Sottostruttura idonea per i seguenti m2
collegamenti al tetto: UltraSol® 2 V in verticale 2,53 2,33
-- Tegola marsigliese
-- Coda di castoro UltraSol® 2 H in orizzontale 2,53 2,33
-- Ardesia, eternit
-- Morsetto per lamiera aggraffata
-- Viti prigioniere
-- Collegamento al tetto in loco
con adattatore a montaggio rapido
• Montaggio su tetto piano con zoccolo in
cemento 45°
-- Per collettori orizzontali
• Montaggio integrati nel tetto
-- Per collettori verticali e orizzontali

Tubazione solare SL Kit collegamenti


• Tubo ondulato in acciaio inox per circuiti • Kit collegamenti per collegare i collettori
solari, materiale 1.4404 piani Hoval UltraSol® 2 attraverso tubazioni
• A bassa rumorosità, resistente alla solari a un gruppo premontato per solare ¾”
pressione e a tenuta di condensa (per es. SAG20)
• Isolamento del tubo in caucciù sintetico, • Raccordi filettati di collegamento
privo di CFC idonei R ¾”/ Rp ¾”
• Cavo in silicone per sensore di temperatura
integrato Fornitura
• Guaina protettiva priva di CFC a prova di Kit collegamenti collettore imballato
raggi UV e resistente alle intemperie separatamente
• Sistemi di tubi a posa continua per un facile
montaggio

Fornitura
Tubazioni solari completamente imballate

27
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Collettori piani

Hoval UltraSol® 2
-- Collettore piano a elevate prestazioni per
sistemi a energia solare con miscela di
acqua-glicole come fluido termovettore
-- Vetro di sicurezza monolastra strutturato
(ESG) con rivestimento antiriflesso su un
solo lato
-- Assorbitore rivestito in modo altamente
selettivo
-- Elevata resa annua (Würzburg 50 °C)
1055 kWh/collettore

Collettore piano - montaggio in verticale


Superficie del collettore
Numero di
UltraSol®, Lorda Assorbitore
collettori
tipo m2 m2
1V 2,53 2,33 1 6050 633
2V 5,06 4,66 2 6050 634
3V 7,59 6,99 3 6050 635
4V 10,12 9,32 4 6050 636
5V 12,65 11,65 5 6050 637
6V 15,18 13,98 6 6050 638
7V 17,71 16,31 7 6050 639
8V 20,24 18,64 8 6050 640
9V 22,77 20,97 9 6050 641
10V 25,30 23,30 10 6050 642

Collettore piano - montaggio in orizzontale


Superficie del collettore
Numero di
UltraSol® Lorda Assorbitore
collettori
eco, tipo m2 m2
1H 2,53 2,33 1 6050 643
2H 5,06 4,66 2 6050 644
3H 7,59 6,99 3 6050 645
4H 10,12 9,32 4 6050 646
5H 12,65 11,65 5 6050 647
6H 15,18 13,98 6 6050 648
7H 17,71 16,31 7 6050 649
8H 20,24 18,64 8 6050 650
9H 22,77 20,97 9 6050 651
10H 25,30 23,30 10 6050 652

Per i kit di montaggio


vedere le pagine successive

28
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Kit di montaggio per montaggio su tetto
affiancati, in verticale e in orizzontale 0°
Basamento e collegamenti idraulici del
collettore
(senza collegamento al tetto e attacchi collet-
tore)

Basamento e collegamenti idraulici del col-


lettore per montaggio su tetto in verticale e in
orizzontale 0°
-- Per i collettori piani Hoval
Per surrogati in metallo e passanti tetto per UltraSol® 2
tegole in cemento, argilla e coda di castoro Per montaggio su tetto in parallelo al tetto
vedere accessori collettori -- Sottostruttura idonea per:
-- Tegola marsigliese
-- Coda di castoro
-- Ardesia, eternit
-- Morsetto per lamiera aggraffata
-- Viti prigioniere
-- Inclinazione minima del tetto 22°

Comprendente:
-- Materiale di montaggio completo
(senza collegamento al tetto
e attacchi collettori)
-- Connettori idraulici collettori

Avvertenza
Per attacchi collettore e collegamento al
tetto vedere le pagine seguenti

Numero di collettori in
verticale per campo
Quantità Kit di montaggio
1 AD0V-1 6051 243
2 AD0V-2 6051 244
3 AD0V-3 6051 245
4 AD0V-4 6051 246
5 AD0V-5 6051 247
6 AD0V-6 6051 248
7 AD0V-7 6051 249
8 AD0V-8 6051 250

Numero di collettori in orizzonta-


0° le per campo
Quantità Kit di montaggio
1 AD0H-1 6051 251
2 AD0H-2 6051 252
3 AD0H-3 6051 253
4 AD0H-4 6051 254
5 AD0H-5 6051 255
6 AD0H-6 6051 256

29
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Kit di montaggio per montaggio su tetto
affiancati, in verticale e in orizzontale 20°,30°,45°

Per surrogati in metallo e passanti tetto per


tegole in cemento, argilla e coda di castoro
vedere accessori collettori

Basamento e collegamenti idraulici del


collettore
(senza collegamento al tetto e attacchi collettore)

Basamento e collegamenti idraulici del col-


lettore per montaggio su tetto in verticale e in
orizzontale 20°,30°,45°
-- Per i collettori piani Hoval UltraSol® 2
-- per montaggio su tetto 20°,30°,45° rispetto
al tetto con triangoli di supporto
-- Sottostruttura idonea per:
-- Tegola marsigliese
-- Coda di castoro
-- Ardesia, eternit
-- Morsetto per lamiera aggraffata
-- Viti prigioniere

Comprendente:
-- Materiale di montaggio completo
(senza collegamento al tetto
e attacchi collettori)
-- Connettori idraulici collettori
-- Angolo di elevazione regolabile a 20°,30°,45°
-- Controventatura

Avvertenza
Per attacchi collettore e collegamento al
tetto vedere le pagine seguenti

Numero di collettori in
verticale per campo
Quantità Kit di montaggio
20°,30°,45°
1 AD20-45V-1 6051 257
2 AD20-45V-2 6051 258
3 AD20-45V-3 6051 259
4 AD20-45V-4 6051 260
5 AD20-45V-5 6051 261
6 AD20-45V-6 6051 262
7 AD20-45V-7 6051 263
8 AD20-45V-8 6051 264

Numero di collettori in orizzonta-


le per campo
20°,30°,45° Quantità Kit di montaggio
1 AD20-45H-1 6051 265
2 AD20-45H-2 6051 266
3 AD20-45H-3 6051 267
4 AD20-45H-4 6051 268
5 AD20-45H-5 6051 269
6 AD20-45H-6 6051 270

Per triangolo di supporto orizzontale 60°


vedere Accessori

30
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Collegamenti al tetto per montaggio su tetto

Per la determinazione del numero di kit di


collegamento al tetto
vedere il capitolo Progettazione, tabella 1 e 2

Kit staffe per tetto regolabili tegola 6037 731


Per fissaggio di profili di supporto
per montaggio su tetto di UltraSol® 2
Comprendente:
- 2 staffe per tetto
- Kit viti US2-SHS

Kit staffe per tetto tegola 6037 764


carico pesante
per esigenze statiche più elevate
Per fissaggio di profili di supporto
per montaggio su tetto di UltraSol® 2
Comprendente:
- 2 staffe per tetto SL
- Kit viti US2-SHS

Piastra di spessore da 2 mm 2061 367


Per livellamento delle staffe per tetto

Piastra di spessore da 3 mm 2061 368


Per livellamento delle staffe per tetto

Kit staffe per tetto coda di castoro 6037 767


Per fissaggio di profili di supporto
per montaggio su tetto di UltraSol® 2
Comprendente:
- 2 staffe per tetto
- Kit viti US2-SHS
- Kit montaggio vite con testa a
martello utilizzabile solo in
combinazione con tegole in metallo.

Kit staffe per tetto ardesia/eternit 6037 769


piatto
Per fissaggio di profili di supporto
per montaggio su tetto di UltraSol® 2
Comprendente:
- 2 staffe per tetto
- Kit viti US2-SHS
- Kit montaggio vite con testa a
martello utilizzabile solo in
combinazione con tegole in metallo.

Kit morsetti per lamiera aggraffata 6037 770


Per fissaggio di profili di supporto
per montaggio su tetto di UltraSol® 2
Comprendente:
- 2 morsetti per lamiera aggraffata
- Kit montaggio vite con testa
a martello

31
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Kit viti prigioniere singole 6037 771


Per fissaggio di profili di supporto
per montaggio su tetto di UltraSol® 2
Comprendente:
- 2 viti prigioniere M12
- 2 adattatori per montaggio rapido
M12 completi

Kit viti prigioniere doppie 6037 772


Per fissaggio di profili di supporto
per montaggio su tetto di UltraSol® 2
Comprendente:
- 2 viti prigioniere doppie US-Dss
- Kit montaggio viti con testa
a martello

Kit viti zoccolo in cemento BBG160 6043 573


Per fissaggio di profili di supporto
per montaggio su tetto di UltraSol® 2
Comprendente:
- 2 aste filettate M12x140 A2
- 6 adattatori per montaggio rapido
M12 A2 completi

32
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Kit di montaggio per montaggio
su tetto piano con zoccolo in cemento
affiancati, in orizzontale

Tetto piano - zoccolo in cemento


a 45°, in orizzontale
-- Per i collettori piani Hoval UltraSol® 2 H
-- Per montaggio su tetto piano a 45°
-- Con zoccolo in cemento

Comprendente:
-- Zoccolo in cemento in due parti (ca. 92 kg)
incl. 3 pesi supplementari (da ca. 50 kg)
Peso totale: ca. 242 kg
-- Stuoia di protezione con lamina in alluminio
-- Materiale di montaggio completo
(senza attacchi collettori)
-- Connettori idraulici collettori

Avvertenza
Per attacchi collettore vedere le pagine
seguenti

No. collettori
per campo
Quantità Kit di montaggio
1 FDBS45H-1 6051 271
2 FDBS45H-2 6051 272
3 FDBS45H-3 6051 273
4 FDBS45H-4 6051 274
5 FDBS45H-5 6051 275
6 FDBS45H-6 6051 276
7 FDBS45H-7 6051 277
8 FDBS45H-8 6051 278

Inclinazioni ulteriori dello zoccolo a richiesta

Peso supplementare per zoccolo 2075 124


in cemento
per collettore piano UltraSol® 2 H
Per aumentare il peso di aggravio
in zone con carichi per vento
accresciuti o per edifici alti.
Inclusi 3 manicotti filettati M8
Superficie di installazione Lu/La:
ca. 200/100
Lu/La/A: 740/130/250
Peso supplementare ca. 50 kg

Avvertenza
Il dimensionamento della zavorratura (carico
sul tetto consentito, carico dovuto al vento e
alla neve ...) per il rispettivo caso di applica-
zione deve essere stabilito secondo i valori
prescritti nelle indicazioni di progettazione, e
va verificato da uno specialista di statica/ un
ingegnere edile.

33
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Kit di montaggio
montaggio integrati nel tetto
affiancati, in verticale

Integrati nel tetto - affiancati, in verticale


-- Per i collettori piani Hoval UltraSol® 2 V
-- Per montaggio integrati nel tetto
-- Lamieratura in tetto con tegole (per es. tegola
marsigliese, tegola piana, a coda di castoro)
-- Inclinazione minima tetto 25° (lamieratura)
-- Struttura a tenuta del sottotetto necessaria

Comprendente:
-- Materiale di montaggio completo per fis-
saggio sulla listellatura trasversale (senza
attacchi collettore)
-- Connettori idraulici collettore
-- Lamieratura completa in alluminio rivestito,
RAL 7016

Avvertenza
Per attacchi collettore vedere le pagine
seguenti

No. collettori
per campo
Quantità Kit di montaggio

1 IDNV-1 6051 279


2 IDNV-2 6051 280
3 IDNV-3 6051 281
4 IDNV-4 6051 282
5 IDNV-5 6051 283
6 IDNV-6 6051 284
7 IDNV-7 6051 285
8 IDNV-8 6051 286

34
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Kit di montaggio
montaggio integrati nel netto
affiancati, in orizzontale

Integrati nel tetto - affiancati, in orizzontale


-- Per i collettori piani Hoval UltraSol® 2 H
-- Per montaggio integrati nel tetto
-- Lamieratura in tetto con tegole (per es. tegola
marsigliese, tegola piana, a coda di castoro)
-- Inclinazione minima tetto 25° (lamieratura)
-- Struttura a tenuta del sottotetto necessaria

Comprendente:
-- Materiale di montaggio completo per fissag-
gio a listellaturatrasversale (senza attacchi
collettori)
-- Connettori idraulici collettori
-- Lamieratura completa in alluminio rivestito,
RAL 7016

Avvertenza
Per attacchi collettore vedere le pagine
seguenti

No. collettori
per campo
Quantità Kit di montaggio
1 IDNH-1 6051 287
2 IDNH-2 6051 288
3 IDNH-3 6051 289
4 IDNH-4 6051 290
5 IDNH-5 6051 291
6 IDNH-6 6051 292

35
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Tubo ondulato flessibile in acciaio inox per circuiti


solari, materiale 1.4404, completamente isolato.
Cavo in silicone per sensore di temperatura
integrato.
Guaina protettiva priva di CFC a prova di raggi
UV e resistente alle intemperie.
Tubazione Larghezza Lunghezza
solare nominale tubo
Tipo m

SL 1515 DN 15 15 2054 140


SL 1520 DN 15 20 2054 141
SL 1525 DN 15 25 2054 142
SL 2015 DN 20 15 2054 143
SL 2020 DN 20 20 2054 154
SL 2025 DN 20 25 2054 155
SL 2515 DN 25 15 2054 156
SL 2520 DN 25 20 2054 157
SL 2525 DN 25 25 2054 158

Kit singoli parte idraulica

Kit base idraulico GS 18


per collegamento idraulico di
1 campo collettori con tubo
ondulato in acciaio inox.
Comprendente:
- 2 raccordi a gomito 90°
- 1 tappo di sfiato
- 1 tappo cieco
Attacchi collettori:
- Tubo tondo in rame ø 18 mm
Dimensione
tubazione solare
DN 15 6051 315
DN 20 6051 316
DN 25 6051 317

Kit base idraulico GS 18-¾”


per collegamento idraulico di un campo
collettori a raccordo filettato di
collegamento Filettatura esterna ¾”,
guarnizione piatta.
Kit base idraulico Kit base idraulico Comprendente:
GS 18-¾” FD90 GS 18-¾” FD - 2 raccordi collegamento
- 1 tappo di sfiato
- 1 tappo cieco
- 2 guarnizioni piatte
Attacchi collettore:
- Tubo tondo in rame ø 18 mm
Designazione Raccordo collegamento
FD90 90° 6051 314
FD diritto 6051 313

36
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Tubazioni solari

Kit collegamenti gruppo premontato


mandata/ritorno
Per il collegamento delle tubazioni solari Hoval
a un gruppo premontato per solare ¾” (per es.
SAG20 o valvola di bilanciamento DN 20).
Lato tubazione solare a tenuta metallica.
Lato gruppo premontato con guarnizione piatta
(PTFE, Teflon resistente fino a 260 °C).

Dimensione Raccordo filettato


tubazione solare di collegamento

DN 15 R ¾” 6026 411
DN 20 R ¾” 6026 412
DN 25 R ¾” 6026 413

Kit di derivazione solare mandata/ritorno


Per il collegamento di più campi collettori a una
comune tubazione solare Hoval.
A tenuta metallica
3 attacchi
Comprendente:
- 2 raccordi a T

DN 15 6042 233


DN 20 6042 234
DN 25 6042 235

Giunto di collegamento
Per la prolunga della tubazione solare

Tipo
VKSL15 Per tubazione solare DN 15 2054 159
VKSL20 Per tubazione solare DN 20 2054 160
VKSL25 Per tubazione solare DN 25 2054 161

Raccordo filettato di transizione 2054 163


per kit di collegamento WES.
Raccordo filettato con anello bloccaggio
¾” fil. est. idoneo per pezzo terminale
in rame 22 x 1 mm per l’ulteriore
montaggio con tubo d’acciaio
Prezzo comprensivo di 2 pezzi

37
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Collegamento idraulico 6051 202


per distanza campo collettori max. 30 cm
Comprendente:
2 tubi ondulati DN 20 isolati Lu= 500 mm
su entrambi i lati raccordo da ¾”
con guarnizione
2 raccordi angolari 90° ¾”

Kit ampliamento idraulico ESN 6051 318


per collegamento idraulico dei
collettori tra di loro.
Comprendente:
- 2 collegamenti collettori elastici
con raccordi a vite con anello
bloccaggio (giunto dilatazione),
isolamento incluso

Kit ampliamento idraulico ESU-ID 6051 319


per collegamento idraulico seriale
di collettori sovrapposti/file
di collettori (integrati nel tetto).
Numero max delle curve:
- 1 per campo collettori
Numero max dei collettori:
- 4 per campo collettori
Comprendente:
- 1 raccordo a gomito elastico 90°
con collegamento a vite con
anello di bloccaggio
Distanza assale tubolare: 300 mm
- 2 tappi ciechi

Kit chiusura VS-US2 6051 232


per chiusura idraulica di un
campo collettori.
- 1 tappo di sfiato
- 1 tappo cieco
Attacchi collettori:
- Tubo tondo in rame ø 18 mm

Kit collegamenti AS-US2 18


per collegamento idraulico di un
campo collettori con tubo ondulato
in acciaio inox
Comprendente:
- 2 raccordi a gomito 90°
Attacchi collettori:
- Tubo tondo in rame ø 18 mm
Dimensione
tubazione solare
DN 15 6051 322
DN 20 6051 323
DN 25 6051 324

Kit collegamenti AS-US2 18-¾”


per collegamento idraulico di un campo
collettori a raccordo filettato di
collegamento
Filettatura esterna ¾”,
guarnizione piatta.
Kit collegamenti Kit collegamenti Comprendente:
AS-US2 18-¾” FD90 AS-US2 18-¾” FD - 2 raccordi collegamento
- 2 guarnizioni piatte
Attacchi collettore:
- Tubo tondo in rame ø 18 mm
Designazione Raccordo collegamento
FD90 90° 6051 321
FD diritto 6051 320

38
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Valvola di bilanciamento solare con bypass


Come valvola di regolazione della linea e di
intercettazione con visualizzazione diretta della
portata impostata sul vetro di ispezione.
Temperatura di esercizio max 185 °C
Intervallo di Raccordo
DN misura l/min Rp x Rp kvs

20 2-12 ¾” x ¾” 2,2 2038 034


20 8-30 ¾” x ¾” 5,0 2038 035
25 10-40 1” x 1” 8,1 2038 036
32 20-70 1¼” x 1¼” 17,0 2038 037

Accessori

Miscela pronta antigelo 2054 403


PowerCool DC 923-PXL
a base di glicole propilenico
miscelato con acqua addolcita
inclusa protezione anticorrosione
Sicurezza antigelo: fino a -23 °C
Contenuto contenitore sintetico: 30 kg

Concentrato antigelo 2009 987


PowerCool DC 924-PXL
a base di glicole propilenico
completamente miscibile con l’acqua
compresa protezione anticorrosione
Sicurezza antigelo: -20 °C con
rapporto di miscela di 40%
Contenuto contenitore sintetico: 10 kg

Rifrattometro manuale 2066 933


Per la determinazione del punto di
congelamento di miscele di acqua e
glicole, di acqua e glicole etilenico,
di acqua ed etanolo
Indice di calcolo nD20 di Coolant HighSOL

Prestazioni di servizio

Messa in servizio
dei sistemi solari Hoval
Messa in servizio e regolazione
Con regolazione centralina ERS 21-R / TTE-SOL
(solo produzione ACS)

Oltre i 50 collettori solari

Nota
Non sono compresi nella quota di
accensione, il carico impianto con acqua
glicolata.
Il riempimento è a carico dell’installatore.

39
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Staffa per tetto regolabile 6037 730


US2-DBAV - tegola
Per fissaggio di profili di supporto
per montaggio su tetto di UltraSol® 2
1 pezzo senza kit viti US2-SHS

Staffa per tetto US2-DBCV - tegola SL 6037 763


Per fissaggio di profili di supporto
per montaggio su tetto di UltraSol® 2
1 pezzo senza kit viti US2-SHS
Esecuzione in acciaio inox
per carico elevato

Kit viti staffa per tetto US2-SHS 6037 732


6 viti per legno Torx 8x80 acciaio inox

Piastra di spessore da 2 mm 2061 367


Per livellamento delle staffe per tetto

Piastra di spessore da 3 mm 2061 368


Per livellamento delle staffe per tetto

Vite prigioniera US2-ss - singola 2061 347


M12x300 incluso adattatore per
montaggio rapido
Inclusa guarnizione in EPDM

Vite prigioniera doppia US2-Dss 2061 348


2x M12x300 inclusa piastra di montaggio
Incluse guarnizioni in EPDM

Staffa per tetto US2-DBC - castoro 2061 344


Per il fissaggio dei profili di supporto
per montaggio su tetto di UltraSol® 2
1 pezzo senza kit viti US2-SHS

Staffa per tetto US2-DBC - ardesia 2061 398


Per il fissaggio dei profili di supporto
per montaggio su tetto di UltraSol® 2
1 pezzo senza kit viti US2-SHS

Kit di montaggio viti 6037 766


con testa a martello
2 viti e dadi

Morsetto US2-BFK - lamiera aggraffata 6037 795

Adattatore per montaggio rapido 6037 773


M10 completo
Per fissaggio di profili di supporto

Adattatore per montaggio rapido 6037 774


M12 completo
Per fissaggio di profili di supporto

Vite prigioniera M12x300 CR 2053 051


inclusa guarnizione in EPDM,
dado e controdado

40
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Profilo di supporto ADKBV 6050 655


completo 1360 mm
Su tetto base corto - verticale

Profilo di supporto ADLBV 6050 656


completo 1986 mm
Su tetto base lungo - verticale

Profilo di supporto ADKEV 6050 657


completo 1252 mm
Su tetto ampliamento corto - verticale
Incluso giunto per profili 45 completo

Profilo di supporto ADLEV 6050 658


completo 1878 mm
Su tetto ampliamento lungo - verticale
Incluso giunto per profili 45 completo

Profilo di supporto ADBH 6050 659


completo 2260 mm
Su tetto base - orizzontale

Profilo di supporto ADEH 6050 660


completo 2152 mm
Su tetto ampliamento - orizzontale
Incluso giunto per profili 45 completo

Giunto per profili 45 completo 6037 787


Incluse viti autofilettanti

Triangolo di supporto 20, 30, 45° V cpl. 6050 661


Esecuzione verticale inclusi
4 giunti a croce completi

Triangolo di supporto 20, 30, 45° H 6037 790


completo
Esecuzione orizzontale inclusi
4 giunti a croce completi

Triangolo di supporto 60° H 6042 143


completo
Esecuzione orizzontale inclusi
4 giunti a croce completi

Controventatura H/V completa 6037 762


Per triangoli di supporto orizzontali
o verticali

41
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Giunto a croce completo 6037 788


Per il fissaggio del triangolo di
supporto ai profili di supporto

Kit di montaggio 5-US2 ADGS 6050 662


Kit base fissaggio collettore
Montaggio su tetto
Comprendente:
- 4 morsetti terminali collettore
US2 completi
- 4 cappucci terminali 45 Hoval
- 2 viti anti-scivolo

Kit di montaggio 5-US2 ADES 6050 663


Kit ampliamento fissaggio collettore
Montaggio su tetto comprendente:
- 2 morsetti intermedi collettore
US2 completi
- 2 viti anti-scivolo

Kit di montaggio 5-US2 BSGS 6050 664


Kit base fissaggio collettore
Montaggio tetto piano zoccolo
in cemento
Comprendente:
- 4 morsetti terminali collettore
US2 completi

Kit di montaggio 5-US2 BSES 6050 665


Kit ampliamento fissaggio collettore
Montaggio tetto piano zoccolo
in cemento
Comprendente:
- 2 morsetti intermedi collettore US2
completi

Kit di fissaggio 5-US2 IDKS 6050 666


Fissaggio collettore integrato nel tetto
Comprendente:
- 2 morsetti collettore US2
- 4 viti per pannelli truciolari
5x35 TX25
Montaggio integrato tetto UltraSol® 2 V:
- 6 morsetti collettore US2 per ogni
lato collettore (terminali e intermedi)
Montaggio integrato tetto UltraSol® 2 H:
- 4 morsetti collettore US2 per ogni
lato collettore (terminali e intermedi)

42
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Zoccolo in cemento 45° completo 6050 805


per collettore piano Hoval UltraSol® 2 H
In 2 parti, inclinazione 45° con profilo
tubo di fissaggio integrato in gettata
per fissaggio del collettore, inclusa
copiglia a scatto 6/40/33 zincata
per protezione da sollevamento
inclusa protezione antirotazione
del supporto
Lu/La/A: 930/190/865 mm
Peso: circa 92 kg

Peso supplementare per zoccolo 2075 124


in cemento
per collettore piano UltraSol® 2 H
Per aumentare il peso di aggravio
in zone con carichi per vento
accresciuti o per edifici alti.
Inclusi 3 manicotti filettati M8
Superficie di installazione Lu/La:
ca. 200/100
Lu/La/A: 740/130/250
Peso supplementare ca. 50 kg

Tappeto di protezione con 2061 579


rivestimento in alluminio
per zoccolo in calcestruzzo
per la protezione della copertura del
tetto e la compensazione di dislivelli
Lu/La/A: 1000/260/6 mm

Avvertenza
Il dimensionamento della zavorratura (carico
sul tetto consentito, carico dovuto al vento e
alla neve ...) per il rispettivo caso di applica-
zione deve essere stabilito secondo i valori
prescritti nelle indicazioni di progettazione, e
va verificato da uno specialista di statica/un
ingegnere edile.

43
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Kit singoli «Integrati nel tetto» Avvertenza
Senza collegamenti idraulici
Esempi di composizione delle varianti sono
reperibili in calce ai singoli kit.

Kit base integrazione in tetto 2-BLGS 1V 6051 293


Kit montaggio integrato nel tetto
di 1 collettore piano UltraSol® 2 V
Comprendente:
- Materiale di montaggio
per fissaggio collettore alla
listellatura trasversale
- Battuta del collettore collettore
singolo
- Lamiera di colmo collettore
singolo incl. supporti
- Grondalina collettore singolo
- Lamiere laterali sinistra e destra
Kit base integrazione tetto 2-BLGS 2VN 6051 294
Kit per montaggio integrati
nel tetto di 2 collettori piani
UltraSol® 2 V affiancati
Comprendente:
- Materiale di montaggio per
fissaggio collettori sulla
listellatura trasversale
- Battute collettori per 2 collettori
- Lamiere di colmo per 2 collettori
incl. supporti
- Grondaline per 2 collettori
- Lamiere laterali sinistra e destra
- Lamiera intermedia

Kit ampliamento integrazione 6051 295


in tetto 2-BLES 1VN
Kit montaggio integrato nel tetto
di 1 ulteriore collettore piano
UltraSol® 2 V affiancato
Comprendente:
- Materiale di montaggio per
fissaggio collettore sulla
listellatura trasversale
- Battuta collettore centrale
- Lamiera di colmo centrale
incl. supporti
- Grondalina centrale
- Lamiera intermedia

Kit ampliamento integrazione nel 6051 296


tetto 2-BLES 2VU
Kit per montaggio integrati nel tetto di
due collettori piani supplementari
UltraSol® 2 V sovrapposti
Comprendente:
- Materiale di montaggio per fissaggio
collettori alla listellatura trasversale
- Distanziali
- Lamiere centrali inclusi giunti
- Lamiere laterali sinistra e destra
- Lamiera intermedia

Kit ampliamento integrato nel 6051 297


tetto 2-BLES 1VUN
Kit per montaggio integrato nel tetto di
un collettore piano supplementare
UltraSol® 2 V sovrapposto e affiancato
Comprendente:
- Materiale di montaggio per fissaggio
collettore alla listellatura trasversale
- Distanziali
- Lamiere centrali inclusi giunti
- Lamiera intermedia

44
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Kit ampliamento integrato nel 6051 298


tetto 2-BLES 1VU
Kit per montaggio integrato nel tetto di
un collettore piano supplementare
UltraSol® 2 V sovrapposto
Comprendente:
- Materiale di montaggio per fissaggio
collettore alla listellatura trasversale
- Distanziali
- Lamiere centrali inclusi giunti
- Lamiere laterali sinistra e destra

Kit base integrazione tetto 2-BLGS 1H 6051 299


Kit per montaggio integrato nel tetto
di 1 collettore piano UltraSol® 2 H
Comprendente:
- Materiale di montaggio per fissaggio
collettore alla listellatura trasversale
- Battuta collettore collettore singolo
- Lamiera di colmo collettore singolo
inclusi supporti
- Grondalina collettore singolo
- Lamiere laterali sinistra e destra

Kit base integrazione tetto 2-BLGS 2HN 6051 300


Kit per montaggio integrati nel tetto
di 2 collettori piani UltraSol® 2 H
affiancati
Comprendente:
- Materiale di montaggio per fissaggio
collettori alla listellatura trasversale
- Battute collettori per 2 collettori
singoli
- Lamiere di colmo per 2 collettori
inclusi supporti
- Grondaline per 2 collettori
- Lamiere laterali sinistra e destra
- Lamiera intermedia

Kit ampliamento integrazione nel 6051 301


tetto 2-BLES 1HN
Kit di montaggio integrato nel tetto
di un collettore piano supplementare
UltraSol® 2 H affiancato
Comprendente:
- Materiale di montaggio per fissaggio
collettore alla listellatura trasversale
- Battuta collettore centrale
- Lamiera di colmo centrale
inclusi supporti
- Grondalina centrale
- Lamiera intermedia

Kit ampliamento integrazione nel 6051 302


tetto 2-BLES 2HU
Kit di montaggio integrati nel tetto
di 2 collettori piani supplementari
UltraSol® 2 H sovrapposti
Comprendente:
- Materiale di montaggio per fissaggio
collettori alla listellatura trasversale
- Distanziali
- Lamiere centrali inclusi giunti
- Lamiere laterali sinistra e destra
- Lamiera intermedia

45
Hoval UltraSol® 2 Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Kit ampliamento integrazione nel 6051 303


tetto 2-BLES 1HUN
Kit montaggio integrato nel tetto di
un collettore piano supplementare
UltraSol® 2 H sovrapposto e affiancato
Comprendente:
- Materiale di montaggio per fissaggio
collettore alla listellatura trasversale
- Distanziali
- Lamiere centrali inclusi giunti
- Lamiera intermedia

Kit ampliamento integrazione nel 6051 304


tetto 2-BLES 1HU
Kit montaggio integrato nel tetto di
1 collettore piano supplementare
UltraSol® 2 H sovrapposto
Comprendente:
- Materiale di montaggio per fissaggio
collettore alla listellatura trasversale
- Distanziali
- Lamiere centrali inclusi giunti
- Lamiere laterali sinistra e destra

Lamiera intermedia verticale 2075 478


profilo di copertura verticale
protettivo tra 2 collettori

Lamiera intermedia orizzontale 2075 479


profilo di copertura orizzontale
protettivo tra 2 collettori

Pannello grondalina V 6051 721


Pannello grondalina verticale a
copertura frontale del collettore

Pannello grondalina H 6051 722


Pannello grondalina orizzontale a
copertura frontale del collettore

46
A
Hoval UltraSol® 2 Dati tecnici

Esempi di kit integrati nel tetto combinati individualmente per diverse superfici dei collettori

3 6 4 5 6

C Da ordinare:
1 x 6051 293 Kit base integrati nel tetto BLGS 1V
Da ordinare:
1 x 6051 294 Kit base integrati nel tetto BLGS 2VN
1 x 6051 298 Kit ampliamento integrati nel tetto BLES 1VU 1 x 6051 296 Kit ampliamento integrati nel tetto BLES 2VU
A

D Da ordinare:
1 x 6051 294 Kit base integrati nel tetto BLGS 2VN

B
1 x 6051 295 Kit ampliamento integrati nel tetto BLES 1VN

2 2 3 3 44 55

C
1 2 3

Da ordinare: D Da ordinare:
1 x 6051 294 Kit base integrati nel tetto BLGS 2VN 1 x 6051 294 Kit base integrati nel tetto BLGS 2VN
2 x 6051 296 Kit ampliamento integrati nel tetto BLES 2VU 1 x 6051 295 Kit ampliamento integrati nel tetto BLES 1VN
2 x 6051 296 Kit ampliamento integrati nel tetto BLES 2VU
2 x 6051 297 Kit ampliamento integrati nel tetto BLES 1VUN

47
Hoval UltraSol® 2 Dati tecnici

UltraSol® 2

Tipo UltraSol® 2
V H
Rendimento ottico (superficie di apertura) η0,b* % 81,7 81,7
a1 * W/(m2K) 4,55 4,55
a2 * W/(m2K2) 0,014 0,014
Rendimento ottico (superficie lorda) η0,b** % 75,5 75,5
a1 ** W/(m2K) 4,2 4,2
a2 ** W/(m2K2) 0,013 0,013
Superfici di riferimento
• Superficie lorda m2 2,53 2,53
• Superficie di apertura m2 2,33 2,33
• Superficie assorbitore m2 2,33 2,33
Collettore/alloggiamento
• Tipo Profilati estrusi
• Lunghezza, larghezza, altezza Vedere disegno quotato
• Materiale Alluminio
• Peso kg 43 43
Assorbitore
• Trattamento superficiale Selettivo
• Grado di assorbimento % 95 95
• Grado di emissione % 5 5
• Contenuto di termovettore l 1,5 1,7
• Forma del flusso Tubo collettore a meandro
• Numero di collegamenti 4
• Versione dei collegamenti Collegamenti a vite con anello di bloccaggio -
tubo tondo in rame Ø 18 mm
Copertura in vetro (trasparente)
• Denominazione del prodotto Vetro di sicurezza monolastra strutturato (ESG)
con rivestimento antiriflesso su un solo lato
• Grado di trasmissione % 94 94
• Spessore mm 3,2
Isolamento termico
• Materiale Lana minerale
• Conducibilità termica W/(m2 K) 0,039 0,039
• Calore specifico mm 20 20
• Spessore HW 3 (chicchi di grandine fino a un ø di 30 mm)
Limiti d’impiego
• Temperatura di stagnazione °C 180 180
• Pressione d’esercizio max consentita bar 10 10
• Termovettore consentito Miscela glicole-acqua
• Portata specifica circa l/(h m2) 15-50 15-50
• Portata nominale per collettore circa l/h 40-100 40-100
• Inclinazione minima collettori 22°
• Inclinazione massima collettori 90°

* Rendimento di punta del collettore (ηb con Tm* = 0), in riferimento a Tm*, basato sull’intensità di irraggiamento diretta Gb
(superficie di riferimento: superficie di apertura di 2,33 m2)
** Rendimento di punta del collettore (ηb con Tm* = 0), in riferimento a Tm*, basato sull’intensità di irraggiamento diretta Gb
(superficie di riferimento: superficie lorda di 2,53 m2)

48
Hoval UltraSol® 2 Dati tecnici

Curva caratteristica di rendimento UltraSol® 2


0.85

0.8

0.75

0.7
Wirkungsgrad

0.65
Rendimento

0.6

0.55

0.5

0.45

0.4

0.35
0 10 20 30 40 50 60 70
Temperaturdifferenz (Tm-Ta) in K
Differenza di temperatura (Tm-Ta) in K
UltraSol® 2 (Bruttofläche) UltraSol® 2 (Aperturfläche)

UltraSol® 2 (Superficie lorda)


UltraSol® 2 (Superficie di apertura)

Tm = temperatura collettore media


Ta = temperatura ambiente

49
Hoval UltraSol® 2 Dati tecnici

Perdita di carico - UltraSol® 2, verticale


Miscela glicole-acqua - Temp. 20 °C

300
8

250

200
di carico [mbar]
Druckverlust [mbar]

150

1
Perdita

100

50

0
15 20 25 30 35 40
Portata in volume
Volumenstrom [l/m2h][l/m h]
2

11Kollektor
collettore 22Kollektoren
collettori 33Kollektoren
collettori 44Kollektoren
collettori
55Kollektoren
collettori 66Kollektoren
collettori 77Kollektoren
collettori 88Kollektoren
collettori

Perdita di carico - UltraSol® 2, orizzontale


Miscela glicole-acqua - Temp. 20 °C

250
8

200
Perdita di carico [mbar]
Druckverlust [mbar]

150

100 1

50

0
15 20 25 30 35 40
Portata in volume
Volumenstrom [l/m2h]
[l/m2h]

11Kollektor
collettore 22 Kollektoren
collettori collettori
3 Kollektoren 44Kollektoren
collettori
55Kollektoren
collettori 66 Kollektoren
collettori collettori
7 Kollektoren 88Kollektoren
collettori

50
Hoval UltraSol® 2 Dati tecnici

Tubazione solare SL
• Tubo ondulato flessibile in acciaio Tipo Larghezza Diametro Diametro Raggio di Pressione Peso Spessore Contenuto
inox, materiale 1.4404 nominale interno esterno curvatura di scoppio parete
• Pressione max a 200 °C: 10 bar tubo min
• Temperatura d’esercizio per acciaio DN mm mm mm bar g/m mm l/m
inox 100-600 °C
SL 15 15 R ½” 16,6 21,4 25 44 140 0,18 0,28
SL 20 20 R ¾” 20,6 26,2 30 36 195 0,18 0,42
SL 25 25 R 1” 25,6 31,6 35 28 235 0,20 0,65

Isolamento in materiale espanso con


Tipo DN B H Spessore
esterno in PVC
mm mm isolamento
mm Tubo ondulato DN 15, 20, 25
SL 15 15 R ½” 105 53 17 Cavo in silicone per sensore di
SL 20 20 R ¾” 135 68 19 temperatura integrato
SL 25 25 R 1” 155 80 14

H
Valori specifici di perdita di carico (per metro di singolo tubo)
Miscela glicole-acqua al 40/60 % a 40 °C B

DN 15
25

20
Perdita di carico [mbar/m]

15

10

0
0 50 100 150 200 250 300 350 400 450 500 550 600

Portata in volume [l/h]


DN20
25

20
Perdita di carico [mbar/m]

15

10

0
0 100 200 300 400 500 600 700 800 900 1000 1100 1200
Portata in volume [l/h]
DN 25
25

20
Perdita di carico [mbar/m]

15

10

1 mbar = 100 Pa = 0,1 kPa


0
0 200 400 600 800 1000 1200 1400 1600 1800
Portata in volume [l/h]

51
Hoval UltraSol® 2 Dimensioni

UltraSol® 2 - verticale
(Misure in mm)

1 Collegamento collettore, uscita ¾” (con attacchi idraulici a gomito Hoval)


2 Collegamento collettore, entrata ¾” (con attacchi idraulici a gomito Hoval)
Sensore: per la posizione vedere «Progettazione»

-- Collegamento su un solo lato a sinistra o a destra possibile


(non Tichelmann)
-- Collegamento reciproco possibile (Tichelmann)
UltraSol® 2 - orizzontale
(Misure in mm)

1 Collegamento collettore, uscita ¾” (con attacchi idraulici a gomito Hoval)


2 Collegamento collettore, entrata ¾” (con attacchi idraulici a gomito Hoval)
Sensore: per la posizione vedere «Progettazione»

-- Collegamento su un solo lato a sinistra o a destra possibile


(non Tichelmann)
-- Collegamento reciproco possibile (Tichelmann)

52
Hoval UltraSol® 2 Dimensioni

Staffa per tetto a tegole regolabile - per montaggio su tetto


(Misure in mm)

Staffa per tetto a tegole carico pesante - per montaggio su tetto


(Misure in mm)

53
Hoval UltraSol® 2 Dimensioni

1
9
30

10
C

A
D
E

19,5 70
Staffa per tetto29in ardesia - per montaggio su tetto
(Misure in mm) 235

2
1
9
30

10
19,5 70
29
235

3
2
5
73

4
3
60
5B
C

A
D
E

305
73

45
21
Staffa per tetto a coda di castoro - per montaggio su tetto
(Misure in mm) 30

1
C

A
D
E

4
10

60 305
30

11

45
9

21
30
1
10
30

11

2
9

2
134

95
°
73
134

3
5

95
°
60
4
73

245
5

60
4

245

54
Hoval UltraSol® 2 Dimensioni

Ingombro
UltraSol® 2 - verticale
(Misure in mm)

È anche possibile l'esecuzione a rovescio dei collegamenti.

UltraSol® 2 - orizzontale
(Misure in mm)

È anche possibile l'esecuzione a rovescio dei collegamenti.

1 Ingresso/ritorno collettore; raccordo Ø 18 mm tubo tondo in rame


2 Tappo cieco
3 Tappo cieco con sfiato manuale integrato
4 Uscita/mandata collettore calda; raccordo Ø 18 mm tubi tondi in rame
Scegliere un tracciato di posa breve
Sensore: per la posizione vedere «Progettazione»

A Spazio per il montaggio/lo smontaggio di angolari di collegamento e collettori 250 mm.


B in alto Distanza minima di una lunghezza di tegola dal frontone!
B in basso Distanza minima di una lunghezza di tegola dall’estremità del tetto (gronda).
Osservare anche le prescrizioni locali concernenti la protezione dalla neve (numero di fermaneve).

55
Hoval UltraSol® 2 Dimensioni

Ingombro

Campo collettori - montaggio integrati nel tetto, in verticale


(Misure in cm)

su 1 fila
b1 Numero di Altezza h Altezza h 1 Larghezza b Larghezza b 1
collettori Dimensione esterna Collettori Dimensione esterna
b lamieratura lamieratura
cm cm cm cm
1 120 153
2 245 278
3 371 404
4 496 529
h1
h

210 272
5 621 654
6 746 779
7 871 604
8 997 1030

su 2 file
b1 Numero di Altezza h Altezza h 1 Larghezza b Larghezza b 1
collettori Dimensione esterna Collettori Dimensione esterna
b Totale per fila lamieratura lamieratura
cm cm cm cm
2 1 120 153
4 2 245 278
6 3 371 404
8 4 496 529
430 492
10 5 621 654
12 6 746 779
14 7 871 904
h1
h

16 8 997 1030

su 3 file
b1 Numero di Altezza h Altezza h 1 Larghezza b Larghezza b 1
collettori Dimensione esterna Collettori Dimensione esterna
b Totale per fila lamieratura lamieratura
cm cm cm cm
3 1 120 153
6 2 245 278
9 3 371 404
12 4 496 529
651 712
15 5 621 654
18 6 746 779
21 7 871 904
24 8 997 1030
h1
h

56
Hoval UltraSol® 2 Dimensioni

Ingombro

Campo collettori - montaggio integrati nel tetto, in orizzontale


(Misure in cm)

su 1 fila
b1 Numero di Altezza h Altezza h 1 Larghezza b Larghezza b 1
collettori Dimensione esterna Collettori Dimensione esterna
b lamieratura lamieratura
cm cm cm cm
1 210 243
2 425 458
h1
h

3 641 674
4 856 889
120 182
5 1071 1104
6 1286 1319
7 1501 1534
8 1717 1750

su 2 file
b1 Numero di Altezza h Altezza h 1 Larghezza b Larghezza b 1
collettori Dimensione esterna Collettori Dimensione esterna
b Totale per fila lamieratura lamieratura
cm cm cm cm
2 1 210 243
4 2 425 458
6 3 641 674
8 4 856 889
250 312
h1
h

10 5 1071 1104
12 6 1286 1319
14 7 1501 1534
16 8 1717 1750

su 3 file
b1 Numero di Altezza h Altezza h 1 Larghezza b Larghezza b 1
collettori Dimensione esterna Collettori Dimensione esterna
b Totale per fila lamieratura lamieratura
cm cm cm cm
3 1 210 243
6 2 425 458
9 3 641 674
12 4 856 889
381 442
15 5 1071 1104
18 6 1286 1319
h1
h

21 7 1501 1534
24 8 1717 1750

57
Hoval UltraSol® 2 Dimensioni

Ingombro

Zoccolo in cemento - montaggio


(Misure in mm)

Tipo Angolo d’installazione h a b c d e

UltraSol 2
®
45° *1083 930 min. 1100 215 1897 1937

* Con stuoia di protezione

58
Hoval UltraSol® 2 Progettazione

Tubazioni delle file di collettori


Esempio di collegamento di una fila di collettori

UltraSol® 2 V (collettore orizzontale)

Variante di collegamento: Tichelmann, max 8 collettori/fila Variante di collegamento: non Tichelmann, max 8 collettori/fila
È anche possibile l'esecuzione a rovescio dei collegamenti. È anche possibile l'esecuzione a rovescio dei collegamenti.

5 TKO 5 TKO

3 3

1 1

2 4 2 4

UltraSol® 2 H (collettore orizzontale)

Variante di collegamento: Tichelmann, max 8 collettori/fila


È anche possibile l'esecuzione a rovescio dei collegamenti.

5 TKO

3
1

2 4

Variante di collegamento: non Tichelmann, max 8 collettori/fila


È anche possibile l'esecuzione a rovescio dei collegamenti.

5 TKO

3
1

2 4

1 Tubazione in uscita dal campo collettori (manda- 4 Tappo cieco


ta, calda) selezionare un tracciato di posa breve
5 Pozzetto a immersione
2 Tubazione in ingresso al campo collettori (ritorno) TKO
Sonda comando differenziale o sonda solare
3 Tappo cieco con disaeratore manuale integrato

59
Hoval UltraSol® 2 Progettazione

UltraSol® 2 V (collettore verticale)

Variante di collegamento: non Tichelmann, max 8 collettori/fila


È anche possibile l'esecuzione a rovescio dei collegamenti.

5 TKO

6
4
3

1
6
2 4

UltraSol® 2 H (collettore orizzontale)

Variante di collegamento: Tichelmann, max 8 collettori/fila


È anche possibile l'esecuzione a rovescio dei collegamenti..

5 TKO

3
1

4
3

2 4

1 Tubazione in uscita dal campo collettori (manda-


ta, calda) selezionare un tracciato di posa breve
2 Tubazione in ingresso al campo collettori (ritorno)
3 Tappo cieco con disaeratore manuale integrato

4 Tappo cieco

5 Pozzetto a immersione
TKO
Sonda comando differenziale o sonda solare
6 Valvola di regolazione

60
Hoval UltraSol® 2 Progettazione

Aiuti per il dimensionamento statico • La verifica di tutta la costruzione dei • Il numero effettivo dei kit di fissaggio al tetto
Applicare le seguenti norme, direttive e pannelli solari da parte di un ingegnere è il numero minimo aritmetico dei punti di
prescrizioni: statico, secondo la DN 1055 parte 4 e 5, fissaggio risultanti dal calcolo statico che
è particolarmente importante nelle località tiene conto del numero di pannelli previsti
• Norme e regole regionali. ricche di precipitazioni nevose oppure per il numero di collettori progettati, senza
• Il rispetto delle norme cogenti e prescrizioni località con elevate velocità del vento. considerare le condizioni di ancoraggio
locali è compito dell’installatore. Con l’occasione bisogna fare attenzione specifiche dell’oggetto alla struttura
• In Germania i carichi della neve e del vento anche alle condizioni particolari del luogo dell’edificio. Lo scarico delle forze locali
sono regolati dalla DIN EN 1991 e relative d’installazione (venti, effetti iniettori, attraverso il kit di fissaggio al tetto è stato
appendici nazionali pertinenti. formazione di vortici, ecc.), le quali possono considerato. Il successivo scarico delle forze
• In Austria i carichi delle coperture degli portare a un aumento del carico statico. alla struttura dell’edificio attraverso i fissaggi
edifici sono prescritti per legge dalla a vite non è contemplato da questo calcolo e
ÖNORM B 1991. deve essere documentato separatamente.
• In Italia deve essere presa come base la Fissaggio al tetto • Al fine di evitare le forze di risucchio del
norma UNI EN 1991. • Per gli impianti fissati alla struttura del tetto vento, evitare di montare i pannelli solari sul
• Le regole applicabili in Austria, in Germania bisogna fare particolarmente attenzione bordo periferico del tetto. A questo proposito
e Italia sono quelle della norma Europea EN alla qualità delle travi di legno riferite alla applicare le norme specifiche. In caso di
1991-1-3. Queste norme sono applicabili capacità di sostenere le viti di fissaggio della montaggio inclinato con angolazione diversa
fino ad un’altezza sul livello del mare struttura di supporto dei pannelli solari. La rispetto al tetto, lo spigolo superiore del
di 1500 m. Oltre questa altitudine sono scelta della tipologia e il numero di fissaggi pannello solare non deve sporgere oltre
regolate da speciali appendici nazionali. devono essere adattati alle condizioni il colmo del tetto. I pannelli non possono
• In Svizzera si applica la SIA 261. locali di carico della neve e del vento. Fare essere installati sotto un salto di altezza
riferimento alle normative vigenti per l’analisi del tetto, ciò per impedire eccessivi carichi
Informazioni generali sulla statica dei carichi dovuti al vento e alla neve e causati da cumuli di neve oppure dallo
• Il montaggio può essere eseguito solo su prescrizioni riguardanti l’altitudine sul livello scivolamento della neve sui pannelli solari
superfici del tetto sufficientemente stabili, del mare. proveniente dal tetto posto più in alto.
oppure su sottostrutture di sostegno. La • In prossimità del massimo carico a causa Se per questi motivi vengono montati dei
statica del tetto o della sottostruttura di della geometria è inevitabile la deformazione blocca neve sul tetto più alto, allora si rende
supporto devono assolutamente essere della trave di colmo, spesso è necessario necessaria la verifica della statica del tetto.
verificate prima del montaggio dei pannelli realizzare un supporto di mattoni. Con
solari da un Ingegnere statico locale. elevati carichi di neve e vento si suggerisce
di utilizzare delle tegole in lamiera.

Fissaggio al tetto
Tabella 1: Indica il massimo carico di neve e vento consentito in relazione alla distanza fra i travetti del tetto. I valori devono essere verificati in relazione
alle condizioni locali e calcolati da un professionista abilitato. Non possono essere addebitate responsabilità o fatte valere pretese giuridiche nei confronti
di Hoval Srl.

Tabella 1 Interasse Interasse Interasse Interasse


1000 mm 900 mm 700-800 mm 500-600 mm
Carico max. Carico max. Carico max. Carico max. Carico max. Carico max. Carico max. Carico max.
della neve del vento della neve del vento della neve del vento della neve del vento
[kN/m2] [kN/m2] [kN/m2] [kN/m2] [kN/m2] [kN/m2] [kN/m2] [kN/m2]
Staffa regolabile di fissaggio
AD0V 1,0 0,6 1,0 0,7 1,3 0,7 1,0 0,7
AD20-45V dato non valido 1,2 0,7 1,0 0,7
AD0H 1,0 0,5 0,5 0,5 1,1 0,7 0,7 0,7
AD20-45H dato non valido 1,0 0,7 0,7 0,7

Staffa di fissaggio per carichi


pesanti
AD0V 1,0 1,0 1,4 1,0 2,3 1 2,8 1,0
AD20-45V dato non valido 1,7 0,8 2,0 0,8
AD0H 1,8 1,0 0,8 1,0 1,8 1 2,0 1,0
AD20-45H dato non valido 1,5 0,8 1,5 0,8

Staffa di fissaggio per tegole


piane e lamiera ondulata
AD0V dato non valido 1,1 0,7 1,0 0,7
AD0H dato non valido 0,8 0,7 0,9 0,7

Kit di fissaggio per tegola a


coda di castoro
AD0V dato non valido 0,2 0,7 0,1 0,7
AD0H dato non valido 0 0,6 0,1 0,7

Viti filettate passanti


AD0V dato non valido 0,6 0,7 0,6 0,7
AD0H dato non valido 0,6 0,7 0,6 0,7

61
Hoval UltraSol® 2 Progettazione

Tabella 2 rappresenta il numero minimo Tabella 2: Numero minimo di Kit di fissaggio (1 Kit = 2 Punti di fissaggio)
calcolato di kit di fissaggio per il numero
previsto di collettori, senza considerare le UltraSol V /UltraSol eco V Numero collettori
specifiche condizioni di ancoraggio della 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
copertura e la costruzione della struttura Interasse di 1000 mm 2 3 4 5 7 8 9 10 12 13
stessa. Interasse di 900 mm 2 3 5 6 7 9 10 12 13 14
I valori sono indicativi e devono essere Interasse di 800 mm 2 4 5 7 8 10 12 13 15 16
verificati da un ingegnere civile o strutturale Interasse di 700 mm 2 4 6 8 9 11 13 15 17 18
a seconda delle circostanze locali e delle
Interasse di 600 mm 2 5 7 9 11 13 15 17 20 21
condizioni della struttura del tetto.
Interasse di 500 mm 3 6 8 11 13 16 18 21 23 26
UltraSol H /UltraSol eco H Numero collettori
Dilatazione lineare
1 2 3 4 5 6
Per via delle elevate differenze di temperatura
tra estate e inverno, occorre considerare la Interasse di 1000 mm 3 5 7 10 12 14
dilatazione lineare dei profilati. Interasse di 900 mm 3 5 7 9 11 13
Ogni 12 m deve essere realizzata Interasse di 800 mm 2 4 6 7 8 10
un’interruzione dei profilati di supporto (min 4 Interasse di 700 mm 3 4 6 8 10 12
cm). Per i collettori verticali possono essere Interasse di 600 mm 2 4 6 8 10 12
allineati max. 10 collettori, per i collettori Interasse di 500 mm 3 5 7 9 11 13
orizzontali max. 6 collettori. La distanza tra i
campi collettori deve essere min. di 10 cm.

Carico per neve


Esempio di determinazione del carico per neve sul collettore in base all’inclinazione del collettore stesso:
CH-7000 Coira, altitudine 594 m

1. Determinazione del valore caratteristico del carico per neve Sk [kN/m2] secondo SIA 261
Per esempio: https://www.dlubal.com/de/schnee-wind-erdbeben-lastzonen/schnee-sia-261.html
Per CH-7000 Coira si deve presupporre un carico per neve caratteristico di Sk = 2,46 kN/m2.

Determinazione del carico per neve sul collettore in base all’inclinazione del collettore stesso (α).
Metodo di calcolo:
α ≤ 30°: Sk(tetto) = Sk(pavimento) * 0,8
30° < α ≤ 60°: Sk(tetto) = Sk(pavimento) * [0,8 * (60° - α) / 30°]
α > 60°: Sk(tetto) = 0 kN/ m2

Con inclinazione collettore di 20°: 2,46 kN/m2 * 0,8 = 1,97 kN/m2


Con inclinazione collettore di 30°: 2,46 kN/m2 * 0,8 = 1,97 kN/m2
Con inclinazione collettore di 35°: 2,46 kN/m2 * [0,8 * (60°-35°)/30°] = 1,64 kN/m2
Con inclinazione collettore di 45°: 2,46 kN/m2 * [0,8 * (60°-45°)/30°] = 0,98 kN/m2
Con inclinazione collettore di 60°: 2,46 kN/m2 * [0,8 * (60°-60°)/30°] = 0 kN/m2

Valore caratteristico del carico per neve 1,0 1,2 1,4 1,6 1,8 2,0 2,2 2,4 2,6 2,8 3,0 3,2 3,4 3,6 3,8 4,0 4,2 4,4 4,6 4,8 5,0
sk [kN/m2] secondo SIA 261:
Con inclinazione collettore inferiore a 30° 0,8 1,0 1,1 1,3 1,4 1,6 1,8 1,9 2,1 2,2 2,4 2,6 2,7 2,9 3,0 3,2 3,4 3,5 3,7 3,8 4,0
Con inclinazione collettore di 30°: 0,8 1,0 1,1 1,3 1,4 1,6 1,8 1,9 2,1 2,2 2,4 2,6 2,7 2,9 3,0 3,2 3,4 3,5 3,7 3,8 4,0
Carico per neve sul

Con inclinazione collettore di 35°: 0,7 0,8 0,9 1,1 1,2 1,3 1,5 1,6 1,7 1,9 2,0 2,1 2,3 2,4 2,5 2,7 2,8 2,9 3,1 3,2 3,3
Con inclinazione collettore di 40°: 0,5 0,6 0,7 0,9 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 1,6 1,7 1,8 1,9 2,0 2,1 2,2 2,3 2,5 2,6 2,7
collettore

Con inclinazione collettore di 45°: 0,4 0,5 0,6 0,6 0,7 0,8 0,9 1,0 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,4 1,5 1,6 1,7 1,8 1,8 1,9 2,0
Con inclinazione collettore di 50°: 0,3 0,3 0,4 0,4 0,5 0,5 0,6 0,6 0,7 0,7 0,8 0,9 0,9 1,0 1,0 1,1 1,1 1,2 1,2 1,3 1,3
Con inclinazione collettore di 55°: 0,1 0,2 0,2 0,2 0,2 0,3 0,3 0,3 0,3 0,4 0,4 0,4 0,5 0,5 0,5 0,5 0,6 0,6 0,6 0,6 0,7
Con inclinazione collettore di 60°: 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Con inclinazione collettore maggiore 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
di 60°

I valori della tabella 1 «Collegamento su tetto» possono essere aumentati del 40 % (fino a max 4,1 kN/m2) mediante l’impiego di un profilo di sup-
porto supplementare (in tutto 3 profili di supporto) come supporto di base e supporto del collettore.

62
Hoval UltraSol® 2 Progettazione

Impianti su tetto piano Requisiti minimi - quantità pesi supplemen-


Calcolo del carico dovuto al vento secondo tari
SIA 261 per impianti su tetto piano a sé La tabella 3 riporta i pesi supplementari per il
stanti sistema con zoccolo in cemento UltraSol® 2.
In generale per il calcolo dettagliato del I dati contenuti nella tabella si riferiscono solo
carico dovuto al vento valgono le procedure alle situazioni delimitate. I valori non valgono
stabilite dalla normativa SIA 261. Le presenti per ogni situazione e vanno verificati e deter-
considerazioni riguardano solo i casi stan- minati in base alle condizioni locali. Pertanto,
dard e intendono facilitare l’utilizzo ordinario. non possono essere fatte valere pretese giuri-
Esse non liberano, però, l’istanza progettatrice diche di sorta. Prima dell’esecuzione verificare
dall’obbligo di considerare precisamente le e determinare i valori effettivi con un calcolo
condizioni locali e di fare eseguire un calcolo del carico dovuto al vento secondo SIA 261.
dettagliato a un tecnico specializzato abilitato
(specialista in statica/ingegnere civile). Pertan- In caso di un’altezza totale superiore a 10 m
to, non possono essere fatte valere attribuzioni si consiglia un ancoraggio supplementare
di responsabilità di sorta (livello di sicurezza 2 o 3). Poiché i collettori
in presenza di un maggiore carico da vento
Ai fini del dimensionamento del carico dovuto potrebbero ribaltarsi, è soprattutto impor-
al vento sono rilevanti i seguenti punti: tante che la prima fila di collettori esposta
-- Inclinazione collettore all’effetto del vento venga ancorata.
-- Zona di pressione di congestione/vento
-- Categoria di terreno/località Il valore di riferimento della pressione di con-
-- Altezza edificio dal terreno gestione corrisponde alla velocità di picco del
-- Dimensioni/forma edificio vento (raffiche di pochi secondi di durata). L’in-
-- Altezza bordo tetto (parapetto) tervallo di tempo di ripetizione del fenomeno
-- Distanza tra collettori e bordo tetto ammonta a 50 anni. Per opere edilizie situate
-- Numero collettori in una fila in posizioni con condizioni straordinarie di ven-
to, per esempio cime o crinali, va valutata caso
Diagramma della pressione di congestione per caso l’eventualità di un aumento dei valori.
secondo SIA 261 Tabella 3: Requisiti minimi - quantità pesi supplementari
Similmente a quanto vale per le normative
internazionali, anche in Svizzera viene definita Pressione di Velocità del vento Numero di UltraSol® 2 H per fila di collettori
la cosiddetta pressione di congestione. Essa congestio- angolo d’installazione max 45°
costituisce la base per il calcolo del carico ne 1)
superficiale del vento sulle facciate. A seconda kN/m2 m/s km/h Fino a 4 collettori Fino a 6 collettori Fino a 8 collettori
della località, in Svizzera tale valore è com- Quantità pesi supplementari da 50 kg 2)
preso tra 0,9 kN/m2 e 3,3 kN/m2. La normativa 0,9 38,7 139 3 3 3
SIA 261 contiene una cartina dei carichi dovuti 1,0 40,8 147 3 4 4
al vento con le relative pressioni di congestio-
1,1 42,8 154 4 4 4
ne nelle singole regioni.
1,2 44,7 161 4 5 5
1,3 46,5 168 5 5 5
Più un edificio è esposto e isolato, maggiori
1,4 48,3 174 Necessario dimensionamento dettagliato mediante
saranno i carichi dovuti al vento che ci si devono
specialista in statica
attendere. Nelle aree urbane spesso gli edifici
1,5 50,0 180 Necessario dimensionamento dettagliato mediante
sono protetti dagli effetti del vento dagli edifici
specialista in statica
adiacenti.
Livelli di sicurezza per il fissaggio 1)
Valore pressione di congestione secondo cartina venti SIA 261
e le condizioni d’installazione 2)
per ciascun zoccolo in cemento
A seconda dell’altezza dell’edificio e della si-
tuazione va incrementato il livello di sicurezza
dell’impianto.
Le traverse devono essere realizzate con
sbarre stabili o funi in acciaio.

Traversa tra i Traversa tra i


collettori collettori

Punto fermo

Livello di sicurezza 1 Livello di sicurezza 2 Livello di sicurezza 3


• Aumento del peso proprio mediante un • Aumento del peso proprio mediante un certo • Aumento del peso proprio mediante un certo
certo numero di pesi supplementari numero di pesi supplementari numero di pesi supplementari
• Fissaggio supplementare delle file tra di loro • Fissaggio supplementare delle file tra di loro
• Traversa a cura del committente • Fissaggio delle file a un punto fermo stabile
(ad es. guida forata) (commitente)
• Consigliato oltre i 10 m di altezza dell’edificio • Traversa a cura del committente
dal terreno (ad es. guida forata)
Per le traverse di collegamento tra le file • Installare la traversa in corrispondenza del • Consigliato dalla pressione di congestione di
di collettori nello zoccolo in cemento sono bordo del campo dei collettori. A partire 1,3 kN/m2 o senza bordo del tetto (< 20 cm)
integrati lateralmente dei fori filettati M8. da 4 collettori in una fila installare una
traversa aggiuntiva al centro del campo

63
Hoval UltraSol® 2 Progettazione

Sottostruttura del tetto/statica


Prima del posizionamento dei pesi sul tetto, va Pesi
verificata la statica dello stesso. A tale scopo si Zoccolo in cemento: 92 kg
richiede l’intervento del competente specialista Peso supplementare: 50 kg
di statica/ingegnere civile. Allo stesso modo Collettore: 43 kg
va verificata la resistenza alla pressione della Superficie di appoggio zoccolo in cemento:
sottostruttura del tetto. Non ogni tipo di isola- 0,2 m2
mento è idoneo per un elevato carico puntuale.
In caso di consegna di pallet sul tetto vanno Per ciascuna fila è calcolata la seguente
rispettate le capacità di carico consentite dello quantità di zoccoli in cemento: numero
stesso. La seguente tabella riporta i pesi per collettori +1
ciascun zoccolo in cemento a seconda del
numero di pesi supplementari. Nel caso in cui il carico puntuale della strut-
tura sia troppo elevato, è possibile distribuire
La tabella 4 fa riferimento a: il peso su una superficie più grande con una
-- Peso totale degli zoccoli in cemento piastra di distribuzione del carico sotto lo
-- Pesi supplementari zoccolo.
-- Collettori divisi per il numero di collettori
montati su una fila

Tabella 4
Numero di collettori per fila
Peso per collettore in una fila in kg
1 2 3 4 5 6 7 8
Con 3 pesi supplementari 527 406 366 346 333 325 320 315
Con 4 pesi supplementari 627 481 432 408 393 384 377 372
Con 5 pesi supplementari 727 556 499 471 453 442 434 428
Con 6 pesi supplementari 827 631 566 533 513 500 491 484
Con 7 pesi supplementari 927 706 632 596 573 559 548 540

Zone ai bordi del tetto piano Impianti su tetto piano senza bordo del
Per evitare depressioni non consentite dovute tetto
al vento, i collettori non possono essere mon­ Una prudenza speciale è richiesta in caso
ta­ti nelle zone del tetto in prossimità dei bordi di installazioni senza o con ridotto bordo del
dello stesso. Al riguardo vanno rispettate le tetto piano (altezza inferiore ai 20 cm). In
re­lative normative. questo caso l’intera costruzione è esposta
Per il montaggio dei collettori solari va in ogni completamente alle forze esercitate dal vento.
caso evitato di utilizzare quali superfici di in­stal­ Perciò raccomandiamo il livello di sicurezza 3
lazione le zone critiche in prossimità dei bordi. (controventare le file e fissarle a un punto
fermo stabile).
Min. 1,5 m Min. 1,5 m
Min. 1,5 m

< 20 cm

Traversa tra
i collettori

Superfici di installazio- Punto fermo


ne utilizzabili su tetto
piano
Min. 1,5 m

Bordo esterno tetto piano

Protezione dello strato di copertura


del tetto
Il tetto piano va protetto da danneggiamen-
ti. Eventuali danni alla copertura del tetto
richiedono interventi complessi e molto costosi.
Pertanto, prima dell’installazione il tetto va
accuratamente pulito. In particolare vanno
assolutamente rimossi oggetti appuntiti quali
pietre, cocci, utensili. Va completamente rimos-
so lo strato di ghiaia nella zona di installazione
dello zoccolo in cemento. Sotto lo zoccolo in
cemento la copertura del tetto va protetta con
una stuoia isolante (per es. gomma crepla).

64
Hoval UltraSol® 2 Progettazione

Dimensione tubazione suggerita (tubo in rame oppure acciaio inossidabile)


per miscela glicole monopropilenico/acqua 40/60% e 50 °C

Portata DN 10 DN 12 DN 15 DN 20 DN 25 DN 32 DN 40
volumetrica 12 x 1 mm 15 x 1 mm 18 x 1 mm 22 x 1 mm 28 x 1,5 mm 35 x 1,5 mm 42 x 1,5 mm
v ∆p v ∆p v ∆p v ∆p v ∆p v ∆p v ∆p
[l/h] [l/min]
[m/s] [mbar/m] [m/s] [mbar/m] [m/s] [mbar/m] [m/s] [mbar/m] [m/s] [mbar/m] [m/s] [mbar/m] [m/s] [mbar/m]
125 2,08 0,44 3,10 0,26 1,10 0,17 0,50 0,11 0,20 0,07 0,10 0,04 0,00 0,03 0,00
150 2,50 0,53 6,70 0,31 1,30 0,21 0,60 0,13 0,20 0,08 0,10 0,05 0,00 0,03 0,00
175 2,92 0,62 8,70 0,37 1,50 0,24 0,70 0,15 0,30 0,10 0,10 0,06 0,00 0,04 0,00
200 3,33 0,71 10,90 0,42 3,20 0,28 0,80 0,18 0,30 0,11 0,10 0,07 0,00 0,05 0,00
250 4,17 0,88 15,90 0,52 4,60 0,35 1,70 0,22 0,40 0,14 0,20 0,09 0,10 0,06 0,00
300 5,00 1,06 21,70 0,63 6,30 0,41 2,40 0,27 0,80 0,17 0,20 0,10 0,10 0,07 0,00
350 5,83 1,24 28,30 0,73 8,20 0,48 3,10 0,31 1,10 0,20 0,20 0,12 0,10 0,08 0,00
400 6,67 1,41 35,60 0,84 10,30 0,55 3,90 0,35 1,40 0,23 0,50 0,14 0,10 0,09 0,00
450 7,50 1,59 43,60 0,94 12,60 0,62 4,70 0,40 1,70 0,25 0,60 0,16 0,10 0,10 0,00
500 8,33 1,77 52,40 1,05 15,10 0,69 5,70 0,44 2,00 0,28 0,70 0,17 0,20 0,12 0,10
600 10,00 2,12 71,90 1,26 20,70 0,83 7,80 0,53 2,70 0,34 0,90 0,21 0,30 0,14 0,10
700 11,67 2,48 94,10 1,46 27,10 0,97 10,10 0,62 3,50 0,40 1,20 0,24 0,40 0,16 0,20
800 13,33 2,83 118,90 1,67 34,10 1,11 12,70 0,71 4,40 0,45 1,50 0,28 0,50 0,19 0,20
900 15,00 3,18 146,20 1,88 41,90 1,24 15,60 0,80 5,40 0,51 1,90 0,31 0,60 0,21 0,20
1000 16,67 3,54 175,90 2,09 50,40 1,38 18,80 0,88 6,50 0,57 2,30 0,35 0,70 0,23 0,30
1200 20,00 4,24 242,60 2,51 69,30 1,66 25,80 1,06 8,90 0,68 3,10 0,41 1,00 0,28 0,40
1500 25,00 5,31 360,20 3,14 102,70 2,07 38,10 1,33 13,20 0,85 4,60 0,52 1,40 0,35 0,60
1750 29,17 6,19 473,70 3,66 134,80 2,42 50,00 1,55 17,30 0,99 6,00 0,60 1,90 0,41 0,70
2000 33,33 7,07 601,00 4,19 170,70 2,76 63,30 1,77 21,80 1,13 7,60 0,69 2,30 0,47 0,90
2250 37,50 7,96 741,90 4,71 210,40 3,11 77,90 1,99 26,90 1,27 9,30 0,78 2,90 0,52 1,10
2500 41,67 8,84 896,00 5,23 253,70 3,45 93,90 2,21 32,30 1,41 11,20 0,86 3,50 0,58 1,40
2750 45,83 9,73 1063,00 5,76 300,70 3,80 111,10 2,43 38,20 1,56 13,20 0,95 4,10 0,64 1,60
3000 50,00 10,61 1243,00 6,28 351,20 4,14 129,70 2,65 44,60 1,70 15,40 1,04 4,70 0,70 1,90

v = Velocità di flusso [m/s]


∆p = Perdite di carico [mbar/m]
= Dimensione tubazione suggerita

Materiale delle tubazioni da utilizzare, tubi commerciali in rame oppure in acciaio inossidabile,
Isolamento termico - in relazione al luogo di montaggio:
-- in zone all’aperto, resistente ai raggi UV e alle intemperie (temperatura, piccoli roditori)
-- in zone al coperto, prevedere in base alle esigenze antincendio e/o di contatto.

65
Hoval UltraSol® 2 Esempi d’impiego

Sistema a energia solare per acqua calda


sanitaria con:
-- bollitore
-- gruppo premontato ritorno per solare
Schema idraulico BAAE020
1 2 3 4 5 6 7 8

TKO1

TTE-BM

TTE-SOL
WG

T T

T
PS1

SF

TKR
W

T1U

Datum: 27.08.2014 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
BAAE020 Name: ...
Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 4.1 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
1 Datei: BAAE020.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8

Avvertenze importanti
-- Gli esempi applicativi sono schemi di
principio che non comprendono tutti i dati
per l’installazione. L’installazione viene
eseguita secondo le condizioni, i dimen-
sionamenti e le normative locali.
-- In presenza di riscaldamento a pavimento
TTE-SOL Modulo solare TopTronic® E
occorre montare un sensore di controllo SF Sensore del bollitore
della temperatura di mandata. TKO1 Sensore collettore 1
-- Accertarsi che gli organi di intercettazione T1U Sensore accumulo
verso i dispositivi di sicurezza (vaso di PS1 Pompa circuito solare
espansione, valvola di sicurezza, ecc.)
siano protetti contro chiusura involontaria! Opzionale
-- Montare dei sacchi per evitare una circola- TTE-BM Modulo di comando TopTronic® E
zione monotubo per forza di gravità! WG Alloggiamento a parete
TKR Sensore di ritorno

66
Hoval UltraSol® 2 Esempi d’impiego

Integrazione solare al riscaldamento e gas


Sistema solare per riscaldamento e acqua calda
sanitaria con
-- integrazione solare al riscaldamento
-- UltraGas®
- integrazione accumulo valvola miscelatrice
scaricamento
-- accumulo di energia
-- bollitore
2
-- 1-21 circuiti di miscelazione 3 4 5 6 7 8 9

Schema idraulico HCE010

A
AF

RBM TKO1

TTE-GW

TTE-WEZ TTE-PS TTE-SOL


WG
TTE-FE
HK

VF1 B1.1 VF2 B1.2

P
YPEL
C
PEF
T T T T

PF1 PS1
MK1 MK2
T TKR
P
T
W
YK1 YK2 ~0.4m²/kW
T P
SF
PWTz
D STB Pmax

UltraGas

HT

NT U12
SLP

T
T2U T1U

E UPA
T

TTE-WEZ Modulo base generatore di calore TopTronic® E (montato)


Hydr. Datum: 21.09.2018 Verbindungshinweise / TTE-PS AchtungModulo accumulo
! Für die Installation muss TopTronic
®
das anlagenbezogeneE Schema verwendet werden!
HCE010 Name: ...
Notice / Nota / Remarque: TTE-SOL Modulo
Attention! solare
This is just TopTronic
a schematic.
®
E please use the detail-plan!
For installation
Version: 4.1 VF1 Sensore
Attenzione! temperatura
Per la messa di mandata
in opera, utilizzare 1
le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: HCE010.dwg B1.1 Termostato
Attention! della
Pour la réalisation temperatura
pratique de l'installation,di mandata
il faut (a richiesta)
utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 MK1 5 Pompa del circuito 6 di miscelazione7 1 8 9
YK1 Servomotore miscelatrice 1
AF Sensore esterno
SF Sensore del bollitore
TKO1 Sensore collettore 1
T1U Sensore accumulo
PF1 Sensore accumulo 1
UPA Servomotore riduzione di carico di avviamento (comando unifilare)
SLP Pompa di caricamento del bollitore
Avvertenze importanti PS1 Pompa circuito solare
-- Gli esempi applicativi sono schemi di TKR Sensore di ritorno
principio che non comprendono tutti i dati PWTz Pompa scambiatore di calore centrale
per l’installazione. L’installazione viene PEF Sensore scaricamento accumulo
eseguita secondo le condizioni, i dimen- YPEL Attuatore miscelatrice di scaricamento
U12 Organo di commutazione accumulatore
sionamenti e le normative locali.
-- In presenza di riscaldamento a pavimento Opzionale
occorre montare un sensore di controllo RBM Modulo di comando ambiente TopTronic® E
della temperatura di mandata. TTE-GW Gateway TopTronic® E
-- Accertarsi che gli organi di intercettazione WG Alloggiamento a parete
verso i dispositivi di sicurezza (vaso di
espansione, valvola di sicurezza, ecc.) TTE-FE HK Ampliamento modulo circuito di riscaldamento TopTronic® E
siano protetti contro chiusura involontaria! VF2 Sensore temperatura di mandata 2
-- Montare dei sacchi per evitare una circola- B1.2 Termostato della temperatura di mandata (a richiesta)
MK2 Pompa circuito di miscelazione 2
zione monotubo per forza di gravità!
YK2 Servomotore miscelatrice 2

67
Hoval UltraSol® 2 Esempi d’impiego

Integrazione solare al riscaldamento e gas


Sistema solare per riscaldamento e acqua calda
sanitaria con
-- integrazione solare al riscaldamento
-- UltraGas®
- integrazione accumulo valvola miscelatrice scari-
camento
-- VarioVal FLS
-- 1-2 circuiti di miscelazione
-- collettori solari
-- TransTherm aqua FT
Schema idraulico HCE110/BABE100
1 2 3 4 5 6 7 8 9

A
AF

RBM
TKO1

TTE-GW

TTE-SOL
TTE-WEZ TTE-PS WG 190 B
VF1 B1.1 VF2 B1.2
TTE-FE
HK

T T T T
ZKP
P
MK1 MK2
P VarioVal FLS TransTherm C
aqua FT
SF YK1 YK2 T T
M

UltraGas F

SF2 PS1
HT

Y7 PF1 D
NT
PLP

PF2
TKR
W

TTE-WEZ Modulo base generatore di calore TopTronic® E


(montato)
TTE-PS Modulo accumulo TopTronic® E F
TTE-SOL Modulo solare TopTronic® E
VF1 Sensore temperatura di mandata 1
B1.1 Termostato della temperatura di mandata (a richiesta)
Hydr. Datum: 15.01.2019 Verbindungshinweise / Achtung ! Für MK1
die Installation muss Pompa del circuito
das anlagenbezogene Schema di verwendet
miscelazione
werden! 1
Name: HATI
Notice / Nota / Remarque: Attention! ThisYK1
is just a schematic. Servomotore
For installation pleasemiscelatrice 1
use the detail-plan!
Version: Attenzione! PerAF la messa in opera, Sensore esterno
utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: HCE110.dwg Attention! PourSF Sensore
la réalisation pratique del ilbollitore
de l'installation, faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 SF2 6 Sensore del bollitore 7 2 8 9
TKO1 Sensore accumulo 1
Y7 Valvola di commutazione
PF1 Sensore accumulo 1
PF2 Sensore accumulo 2
Avvertenze importanti TKR Sensore di ritorno
-- Gli esempi applicativi sono schemi di PS1 Pompa circuito solare
principio che non comprendono tutti i dati PLP Pompa di caricamento accumulo
per l’installazione. L’installazione viene ZKP Pompa di ricircolo
eseguita secondo le condizioni, i dimen-
Opzionale
sionamenti e le normative locali.
RBM Modulo di comando ambiente TopTronic® E
-- In presenza di riscaldamento a pavimento TTE-GW Gateway TopTronic® E
occorre montare un sensore di controllo WG Alloggiamento a parete
della temperatura di mandata. TKR Sensore di ritorno
-- Accertarsi che gli organi di intercettazione
verso i dispositivi di sicurezza (vaso di TTE-FE HK Ampliamento modulo circuito di riscaldamento TopTro-
espansione, valvola di sicurezza, ecc.) nic® E
siano protetti contro chiusura involontaria! VF2 Sensore temperatura di mandata 2
-- Montare dei sacchi per evitare una circola- B1.2 Termostato della temperatura di mandata (a richiesta)
zione monotubo per forza di gravità! MK2 Pompa circuito di miscelazione 2
YK2 Servomotore miscelatrice 2

68
Hoval UltraSol® 2 Esempi d’impiego

Integrazione solare al riscaldamento e gas


Schema idraulico BEBE060

1 2 3 4 5 6 7 8 9

A TKO1 A

AF

RBM

TTE-GW
B B

P
TTE-WEZ TTE-SOL
VF1 B1.1

PS1
C C
TKR
T T
W

MK1
PWTz

YK1
P
T
D D

SF

UltraOil

HT
SLP

NT U12
E T2U E
T1U

F F

Hydr. Datum: 05.08.2018 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
BEBE060 Name: hati
Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 00 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: BEBE060.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 5 6 7 8 9

TTE-WEZ Modulo base generatore di calore TopTronic® E


(montato)
TTE-SOL Modulo solare TopTronic® E
VF1 Sensore temperatura di mandata 1
Avvertenze importanti B1.1 Termostato della temperatura di mandata (a richiesta)
-- Gli esempi applicativi sono schemi di MK1 Pompa del circuito di miscelazione 1
principio che non comprendono tutti i dati YK1 Servomotore miscelatrice 1
per l’installazione. L’installazione viene AF Sensore esterno
eseguita secondo le condizioni, i dimen- SF Sensore del bollitore
TKO1 Sensore collettore 1
sionamenti e le normative locali.
T1U Sensore accumulo 1
-- In presenza di riscaldamento a pavimento T2U Sensore accumulo 2
occorre montare un sensore di controllo SLP Pompa di caricamento del bollitore
della temperatura di mandata. PS1 Pompa circuito solare
-- Accertarsi che gli organi di intercettazione TKR Sensore di ritorno
verso i dispositivi di sicurezza (vaso di PWTz Pompa scambiatore di calore centrale
espansione, valvola di sicurezza, ecc.) U12 Organo di commutazione accumulo
siano protetti contro chiusura involontaria!
-- Montare dei sacchi per evitare una circola- Opzionale
RBM Modulo di comando ambiente TopTronic® E
zione monotubo per forza di gravità!
TTE-GW Gateway TopTronic® E

69
70
Hoval SolKit® aqua Descrizione prodotto
Sistema a energia solare per acqua calda sanitaria

SolKit® aqua HT SolKit® aqua LT


MultiVal ERR (400,500) MultiVal ESRR (500)
Gruppo premontato per solare Gruppo premontato per solare

Hoval SolKit® aqua HT Hoval SolKit® aqua LT


Sistema a energia solare con bollitore Sistema a energia solare con bollitore
MultiVal ERR e circuito solare non pressurizzato. MultiVal ESRR e circuito solare non pressurizzato.
Riscaldamento con generatore di calore per Si presta in modo ottimale in caso di
es. caldaia a condensazione alimentata a gas/ riscaldamento con pompe di calore grazie
gasolio. all’ampio scambiatore di calore sopra.

Comprendente: Comprendente:

Multival ERR (400,500) Multival ESRR (500)


• Bollitore in acciaio, smaltato all’interno con • Bollitore in acciaio, smaltato all’interno con
2 scambiatori di calore a tubo liscio smaltati 2 scambiatori di calore a tubo liscio smaltati
montati fissi montati fissi
• Anodo sacrificale al magnesio montato • Anodo sacrificale al magnesio montato
• Flangia per manutenzione • Flangia per manutenzione
• Isolamento termico in schiuma rigida di • Isolamento termico in schiuma rigida di
poliuretano fatta schiumare sul bollitore poliuretano fatta schiumare sul bollitore
• Mantello in pellicola smontabile, colore rosso • Mantello in pellicola smontabile, colore rosso
• Canale del sensore • Canale del sensore
• Con termometro • Con termometro
• Manicotto 1½″ per l’installazione di una • Manicotto 1½″ per l’installazione di una
resistenza elettrica avvitabile resistenza elettrica avvitabile

Gruppo premontato per solare Gruppo premontato per solare


Gruppo premontato per solare integrato nel Gruppo premontato per solare integrato nel
circuito solare non pressurizzato. circuito solare non pressurizzato.
• Pompa di circolazione • Pompa di circolazione
• Portata FlowRotor • Portata FlowRotor
• Valvola di sicurezza (6 bar) • Valvola di sicurezza (6 bar)
• Manometro • Manometro
• Unità di lavaggio e riempimento • Unità di lavaggio e riempimento
• Cuffia gruppo premontato per solare • Cuffia gruppo premontato per solare

Fornitura Fornitura
• Bollitore con mantello in pellicola e gruppo • Bollitore con mantello in pellicola e gruppo
premontato per solare montati premontato per solare montati
• TopTronic® E, modulo solare forniti imballati • TopTronic® E, modulo solare forniti imballati
separatamente separatamente

A cura del committente A cura del committente


• Montaggio regolatore solare • Montaggio regolatore solare

Opzione Opzione
• Resistenza elettrica filettata per • Resistenza elettrica filettata per MultiVal
MultiVal ERR ESRR
• Kit modifica pressione SAG20FR-SK-B per • Kit modifica pressione SAG20FR-SK-B per
trasformare il SolKit® aqua in un impianto in trasformare il SolKit® aqua in un impianto in
pressione pressione
• TopTronic® E, modulo di comando • TopTronic® E, modulo di comando
Fornitura imballata separatamente, Fornitura imballata separatamente,
montaggio a cura del committente montaggio a cura del committente

71
Hoval SolKit® aqua Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Sistema a energia solare per acqua
calda sanitaria Hoval SolKit® aqua

Hoval SolKit® aqua HT


per la produzione di acqua calda sanitaria.

Sistema solare compatto efficiente per la


produzione di acqua calda sanitaria per
case monofamiliari con circuito solare non
pressurizzato.

Comprendente:
-- 1 bollitore MultiVal ERR, in acciaio smaltato,
con 2 scambiatori di calore
-- 1 gruppo premontato per solare incl.
rivestimento e pompa
-- 1 TopTronic® E, modulo solare

SolKit® aqua HT (400) 6045 943


SolKit® aqua HT (500) 6045 944

Hoval SolKit® aqua LT


per la produzione di acqua calda sanitaria.

Sistema solare compatto efficiente per la


produzione di acqua calda sanitaria per
case monofamiliari con circuito solare non
pressurizzato.

Adatto per riscaldamento con pompa di calore.

Comprendente:
-- 1 bollitore MultiVal ESRR, in acciaio
smaltato, con 2 scambiatori di calore
-- 1 gruppo premontato per solare incl.
Avvertenza limiti di sistema rivestimento e pompa
Nella versione standard non pressurizzata, -- 1 TopTronic® E, modulo solare
vanno osservate le seguenti limitazioni:
SolKit® aqua LT (500) 6045 945
-- Lunghezza tubazione max (mandata e
ritorno): 40 m
-- Lunghezza tubazione min: 10 m Per i collettori solari e i kit di montaggio
-- Altezza impianto max: 10 m vedere il capitolo «Collettori solari»
-- Tubazioni solari in rame Hoval DN 15,
D15x0,8/D43 (o equivalenti)
-- Diametro interno tubazione min: 12,0 mm
-- Diametro interno tubazione max: 13,4 mm
-- Pendenza minima della tubazione non
necessaria.
-- Tubazione in tubo ondulato non adatta.
-- SolKit® aqua solo insieme a UltraSol® e
UltraSol® eco
-- Numero di collettori min: 1
-- Numero di collettori max: 2

72
Hoval SolKit® aqua Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Modulo di comando TopTronic® E

Modulo di comando nero TopTronic® E 6043 844


-- Per il comando di tutti i moduli regolatore
collegati al sistema bus (moduli base,
solare, accumulo, ecc.)
-- Il collegamento al sistema bus Hoval
avviene tramite collegamento a spina RJ45
o tramite morsetti a innesto (max 0,75 mm2)
-- Struttura costruttiva piatta per maggiore
flessibilità di montaggio
-- Montaggio
-- nel quadro di comando del generatore di
calore
-- nell’alloggiamento a parete Hoval
-- sul lato frontale dell’armadio elettrico
-- Touch-screen a colori da 4,3 pollici con
telaio lucido nero
-- Schermata di avvio configurabile in modo
personalizzato per il cliente
-- Visualizzazione dell’attuale situazione
meteorologica, ovvero delle previsioni
meteo (possibile solo in combinazione con
HovalConnect)

Comprendente:
-- Modulo di comando TopTronic® E, nero
-- Kit dispositivo di bloccaggio modulo di
comando
-- Cavo CAN RJ45 - Rast-5, Lu=500

Avvertenza
Tenere in considerazione gli ulteriori
accessori per il montaggio alternativo!

73
Hoval SolKit® aqua Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Accessori

Kit modifica pressione SAG20FR-SK-B 6046 118


per trasformare il SolKit® aqua in un impianto
in pressione

Comprendente:
-- 1 disareatore
-- 2 valvole di ritegno
-- 1 termometro
-- 1 supporto per dispositivo di aggancio di un
vaso di espansione
-- tubazione flessibile per vaso di espansione
-- Attacco idraulico per vaso di espansione

Kit di riempimento SolKit® aqua 6046 122


per il riempimento rapido della versione
standard del SolKit® aqua non pressurizzato

Comprendente:
-- adattatore per tanica liquido antigelo
-- 2 tubi con giunto rapido
-- 2 giunti rapidi per accumulatore

Tubazione solare in rame DN 15, 15 m 2069 642


2 tubi in rame per circuito solare
completamente isolati, incluso cavo
sensore
Pressione di esercizio max: 10 bar
Lunghezza 15 m, Diametro DN 15

Tubazione solare in rame DN 15, 20 m 2069 643


2 tubi in rame per circuito solare
completamente isolati incluso cavo
sensore
Pressione di esercizio max: 10 bar
Lunghezza 20 m, Diametro DN 15

Avvertenza:
Nella versione standard non pressurizzata
il SolKit® aqua deve essere montato con la
tubazione solare in rame DN 15.

Kit collegamenti gruppo premontato 6046 154


MA/RI, VS15-SK-A
Per collegare la tubazione solare
in rame DN 15 al SolKit® aqua
Lato tubazione solare a sede metallica.
Lato gruppo premontato con guarnizione
piatta (PTFE, teflon resistente fino
a 260 °C).

Kit collegamenti collettore MA/RI, 6046 155


VS15-SK-K
Per collegare la tubazione solare
in rame DN 15 al collettore solare
UltraSol®.
Lato tubazione solare a sede metallica.
Lato gruppo premontato con guarnizione
piatta (PTFE, teflon resistente fino
a 260 °C).

Giunto di collegamento VS15-SK-L 6046 156


Per tubazione solare in rame DN 15
Prolunga della tubazione solare in rame

74
Hoval SolKit® aqua Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Accessori

Resistenze elettriche filettate


in Incoloy® alloy 825,
con regolatore di temperatura e limitatore di
temperatura di sicurezza.
Fornitura separata, montaggio a cura del
committente.
Non idonee per riscaldamento esclusivamente
elettrico.

Potenza Lunghezza
Tipo termica Tensione d’ingombro
[kW] [V] [mm]
Da montare solo in alto.

EP 2,5 2,35 3 x 400 390 6049 557


EP 3,5 3,6 3 x 400 500 6049 558

Resistenza elettrica flangiata


Con regolatore di temperatura e limitatore di
temperatura di sicurezza.
Fornitura separata, montaggio a cura del
committente
Tipo Potenza Commutabile su Lunghezza
termica d’ingombro
3 x 400 V
EFHK-E [kW] [mm]

Da montare solo in basso.


4-180 4,0 380 6049 561
2,6 kW/ 3x400 V
2,0 kW/ 3x400 V
1,3 kW/ 3x400 V
1,3 kW/ 1x230 V
6-180 6,0 460 6049 562
4,0 kW/ 3x400 V
3,0 kW/ 3x400 V
2,0 kW/ 3x400 V
2,0 kW/ 1x230 V

Valvola termostatica TM200 2005 915


Valvola miscelatrice a 3 vie
Per regolazione della temperatura acqua
Materiale: ottone
Dimensione attacco R ¾″
Acqua calda max 90 °C
Campo di regolazione 30-60 °C
Portata 27 l/min
(Con delta p=1 bar)
Valore kvs 1,62

Ulteriori tipi/dimensioni
vedere il capitolo «Solare/Gruppi premontati
per solare»

75
Hoval SolKit® aqua Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Accessori

Miscela pronta antigelo 2054 403


PowerCool DC 923-PXL
a base di glicole propilenico
miscelato con acqua addolcita
inclusa protezione anticorrosione
Sicurezza antigelo: fino a -23 °C
Contenuto contenitore sintetico: 30 kg

Miscela pronta antigelo 2073 196


Coolant HighSOL
A base di glicoli superiori
inclusa protezione anticorrosione
Sicurezza antigelo: -24 °C
Resistente a temperature
fino a +230 °C
Contenuto per ciascuna tanica 19,4 l

Concentrato antigelo 2009 987


PowerCool DC 924-PXL
a base di glicole propilenico
completamente miscibile con l’acqua
compresa protezione anticorrosione
Sicurezza antigelo: -20 °C con
rapporto di miscela di 40%
Contenuto contenitore sintetico: 10 kg

ØD Reflex S
Specialmente adatto per impianti solari
nonché sistemi ad acqua di riscaldamento e
raffrescamento.
Per aggiunta di liquido antigelo fino al 50 %.
Sovrapressione di esercizio consentita 10 bar.
Temperatura d’esercizio consentita
H
vaso/membrana 120 °C/ 70 °C.
Tipo S 8-25 per montaggio a parete con
fascetta di supporto (per la fascetta di supporto
vedere Accessori).
Tipo S 33 per montaggio a parete con staffe.
A
Tipo S 50-600 con piedini.
Reflex ØD H h A
ØD Tipo [mm] [mm] [mm]
S8 206 335 - G ¾″ 2006 634
S 12 280 300 - G ¾″ 2006 635
S 18 280 410 - G ¾″ 2006 636
S 25 280 520 - G ¾″ 2006 637
S 33 354 455 - G ¾″ 2006 638
S 50 409 469 158 R ¾″ 2006 639
H S 80 480 565 166 R 1″ 2006 640

76
Hoval SolKit® aqua Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Accessori

ØD Reflex V
Prevaso in acciaio inox, a partire da
Reflex V 40 su piedini. Esecuzione per
sovrapressione di esercizio fino a 10 bar.
Tipo V 6-20 per montaggio a parete con
fascetta di supporto (per la fascetta di supporto
H vedere Accessori).
Reflex ØD H h A
Tipo [mm] [mm] [mm]

A V6 206 244 - R ¾″ 2032 084


V 12 280 287 - R ¾″ 2032 085
V 20 280 360 - R ¾″ 2032 086

Mensola con fascetta di supporto 242 878


Per Reflex NG 8-25, S 8-25, V 6-20
Montaggio verticale
Attacco vaso sopra o sotto

Avvertenza
Con un circuito solare non pressurizzato non
va utilizzato un vaso di espansione.

Prestazioni e servizi

Messa in funzione SolKit® aqua


Messa in funzione certificata SolKit® aqua

Servizio di precollaudo
Assistenza e supporto tecnico sul posto
nella fase esecutiva.

77
Hoval SolKit® aqua Dati tecnici

Bollitore
Tipo SolKit aqua HT (400) SolKit aqua HT (500) SolKit aqua LT (500)
• Tipo di bollitore ERR (400) ERR (500) ESRR (500)
• Volume dm3 381 471 463
• Volume (scambiatore superiore) dm3 126 181 235
• Pressione di funzionamento/prova SSIGA bar 6/12 6/12 6/12
• Temperatura d’esercizio max °C 95 95 95

• Isolamento termico schiuma rigida PU schiumata mm 75 75 75

• Isolamento termico in fibra di poliestere mm - - -


• Classe di protezione antincendio B2 B2 B2
• Dispersione termica a 65 °C W 69 78 81
• Peso kg 148 170 207
Dimensioni Vedere disegno quotato
Scambiatore in basso
• Superficie di scambio m2 2,15 2,15 2,15
• Acqua di riscaldamento dm3 15,1 15,1 15,1
• Resistenza di portata acqua Coeff. z 3,6 3,6 3,6

• Resistenza di portata acqua / glicole 50% Coeff. z 3,9 3,9 3,9

• Pressione di funzionamento/prova SSIGA bar 8/13 8/13 8/13


• Temperatura d’esercizio max °C 110 110 110
Scambiatore in alto
• Superficie di scambio m² 1,00 1,30 4,3
• Acqua di riscaldamento dm³ 6,95 8,9 30,1
• Resistenza di portata 1 Coeff. z 8 9 8
• Pressione di funzionamento/prova SSIGA bar 8/13 8/13 8/13
• Temperatura d’esercizio max °C 110 110 110
1
Resistenza di portata scambiatore in mbar = portata in volume (m³/h)² x z

78
Hoval SolKit® aqua Dimensioni

Hoval SolKit® aqua HT/LT


(Misure in mm)

1 Acqua fredda G 1″
2 Acqua calda G 1″
3 Mandata circuito solare G 1″
4 Ritorno circuito solare G 1″
5 Mandata riscaldamento supplementare G 1″ ERR, G 1¼″ ESRR
6 Ritorno riscaldamento supplementare G 1″ ERR, G 1¼″ ESRR
7 Kit modifica pressione SAG20FR-SK-B
8 Attacco per resistenza elettrica filettata Rp 1½″
9 Termometro
10 Ricircolo G ¾
11 Flangia passamano (resistenza elettrica flangiata)
Ø 180/120 mm, foro circolare Ø 150 mm, 8 x M10
12 Anodo manicotto Rp 1″ ERR (400,500)
manicotto Rp 1¼″ ESRR (500)
Collegamento a vite non isolato
13 Calotta asportabile per l’inserimento del sensore nel canale del sensore
14 2 canali del sensore Ø interno 11 mm

SolKit® aqua HT/LT D Ø g1 l1 l2* s1 s2 s3


Tipo
ERR (400) 750 180 416 456 445 636 100
ERR/ESRR (500) 750 180 416 456 445 636 100

* in caso di utilizzo di una resistenza elettrica flangiata

SolKit® aqua HT/LT a b b1 f h i k m n o p r Misura di


Tipo ribaltamento
ERR (400) 55 350 1200 1007 1621 1112 817 1355 1526 344 958 1356 1731
ERR (500) 55 350 1200 1115 1951 1265 775 1605 1856 344 1040 1686 2029
ESRR (500) 55 350 1200 820 1951 1081 775 1645 1856 344 1400 1686 2029

79
Hoval SolKit® aqua Dimensioni

Ingombro
-- Il lato comandi deve essere facilmente
accessibile.
-- Distanza dalla parete per montaggio e
smontaggio della resistenza elettrica: (a)
-- Ingombro per montaggio risp. smontaggio
del rivestimento: (b)
-- Ingombro per montaggio risp. smontaggio
del vaso di espansione: (c)

SolKit® aqua HT/LT a b c


Tipo
(400,500) ≥ 700 ≥ 800 ≥ 500

■ Progettazione

Montaggio
Versione del circuito solare non pressurizzato
• Selezionare un tracciato di posa il più corto • La lunghezza massima (tratto semplice)
e diritto possibile tra campo collettori e di 20 m delle tubazioni di collegamento non
SolKit® aqua deve essere superata.
• Vanno utilizzate tubazioni solari Hoval in • La tubazione di collegamento collettori
rame dovrebbe sempre essere condotta verso il
• Differenza di altezza tra il punto più alto del basso (elevazione max possibile: 20 cm)
campo collettori e il punto di attacco della • Campo collettori solo possibile con UltraSol®
tubazione di collegamento sul SolKit® aqua: o UltraSol® eco, con max 2 collettori
min 1 m / max 10 m
Versione del circuito solare pressurizzato
In caso di trasformazione del SolKit® aqua
in un impianto in pressione va utilizzato il
dimensionamento standard (collettore, vaso di
espansione ecc.)
L’altezza max non vale per questa versione.
max 10 m

80
Hoval SolKit® aqua Esempi d’impiego

SolKit® aqua
Sistema a energia solare per acqua calda
sanitaria con
-- bollitore
-- gruppo premontato per solare
-- TopTronic® E, modulo solare

Schema idraulico BAAE050


1 2 3 4 5 6 7

TKO1

TTE-BM

TTE-SOL

SolKit aqua

SF T P

PS1

T1U TKR
W

Avvertenze importanti
r. Datum: 07.02.2018 Verbindungshinweise / TTE-SOL
Achtung ! Für die InstallationTopTronic E, modulo solare
muss das®anlagenbezogene Schema verwende
BAAE050-- Gli esempi applicativi sono schemi di
Name:cheHATI
principio
Notice / Nota / Remarque:
non comprendono tutti i Attention! This is just a schematic. Fordel
SF Sensore bollitoreplease use the detail-plan!
installation
TKO1 Sensore collettore 1
dati per l’installazione.
Version: 4.4 L’installazione Attenzione! T1U
Per la messa inSensore
opera, utilizzare le schema dettagliato!
t: 1 vieneDatei:
eseguita secondo le condizioni,
BAAE050.dwg Attention! Pour
PS1 la réalisation pratique
accumulo
Pompa circuito solare il faut utiliser le schém
de l'installation,
1 i dimensionamenti 2 e le normative locali. 3 4 5 TKR 6
Sensore di ritorno 7
-- In presenza di riscaldamento a pavimento
occorre montare un sensore di controllo Opzionale
della temperatura di mandata. TTE-BM TopTronic® E, modulo di comando
-- Accertarsi che gli organi di intercettazione
verso i dispositivi di sicurezza (vaso di
espansione, valvola di sicurezza, ecc.)
siano protetti contro chiusura involontaria!
-- Montare dei sacchi per evitare una
circolazione monotubo per forza di gravità!

81
82
Gruppi solari Hoval premontati Esempi d’impiego

Gruppi solari premontati senza scambiatore di calore (diretto)

SAG20 SAG25/32 SAG20 e SAR20

Collettore ca. m2 25 40/100 40

Esempi di applicazione
Sistema solare per acqua calda sanitaria

Sistema solare Sistema solare Sistema solare


con SAG20 con SAG25/32 con SAG20 e SAR20
funzionamento pompa
in parallelo

Gruppi solari premontati con scambiatore di calore

TransTherm solar
(25) (50) (100) (200)

Collettore ca. m2 25 50 100 150

Scambiatore di calore incassato n n n n

Valvola di commutazione esterna (opzionale) n n n n

Esempio di applicazione
Sistema solare per riscaldamento e ACS
carica bollitore stratificato verso l’alto o
centrale con valvola di commutazione compreso
nella fornitura
Lieferumfang

83
84
Gruppi solari Hoval premontati Descrizione prodotto

Gruppo solare Hoval premontato


SAG20
• Gruppo solare premontato DN 20 (¾")
• Pompa di circolazione fornita sciolta
• 2 rubinetti a sfera (azionati con chiave) con
termometro
• Valvola di ritegno sulla mandata e ritorno
• Portata regolabile con indicatore (1-20 l/
min.) o FlowRotor (0,5-15 l/min.) con sonda
PT1000 (solo tipo FR)
• Sfiato aria permanente AirStop
• Dispositivo di sicurezza 6 bar
-- Valvola di sicurezza (6 bar)
-- Manometro
-- Tubo flessibile in acciaio inossidabile per
Gruppo solare Portata Campo di appl. Regolazione del nu-
il collegamento del vaso di espansione
premontato / Pompa valvola di mero di giri
• Unità di carico e lavaggio impianto
regolazione FlowRotor
• Box isolamento termico in EPP in due
sezioni Tipo l/min l/min air

Fornitura SAG 20/SPS 7 1 - 20 - l l l


• Gruppo solare premontato imballato SAG 20/SPS 7 PM 1
1 - 20 - l
• Pompa fornita imballata a parte SAG 20 FR/SPS 7 PM2 1 - 0,5 - 15 l

Gruppo solare Hoval premontato


SAG25 / SAG32
• Gruppo solare premontato DN 25 (1“) /
DN 32 (1 ¼“)
• Pompa di circolazione fornita sciolta
• 2 rubinetti a sfera (azionati con chiave) con
termometro
• Valvola di ritegno sulla mandata e ritorno
• Dispositivo di sicurezza (6 bar)
-- Valvola di sicurezza (6 bar)
-- Manometro
-- Tubo flessibile in acciaio inossidabile per Gruppo solare Portata Campo di appl. Regolazione del
il collegamento del vaso di espansione premontato / Pompa valvola di numero di giri
• Unità di carico e lavaggio impianto regolazione FlowRotor
• Mensola per fissaggio a parete fornita sciolta Tipo l/min l/min air
• Box isolamento termico in EPP in due
sezioni
SAG 25/SPS 8 PM2 10-40* 1 - 35* l l l
Fornitura SAG 32/SPS 12 PM2 20-70* 5 - 100* l l l
• Gruppo solare premontato imballato * Accessori opzionali (consigliati): Valvola di regolazione o FlowRotor
• Pompa fornita imballata a parte
• Valvole di regolazione e deaeratore forniti in
opzione (consigliati)

Gruppo solare ritorno premontato


SAR20
• Gruppo solare ritorno premontato DN 20
(¾”)
• Pompa di circolazione fornita sciolta
• Rubinetto a sfera (azionato con chiave) con
termometro Gruppo solare Portata Campo di appl. Regolazione del
• Valvola di ritegno premontato / Pompa valvola di numero di giri
• Portata regolabile con indicatore (1-20 l/ regolazione FlowRotor
min.) o FlowRotor (0,5-15 l/min.) con sonda Tipo l/min l/min air
PT1000 (solo tipo FR)
• Dispositivo di sicurezza SAR 20/SPS 7 1 - 20 - l l l
-- Valvola di sicurezza (6 bar) SAR 20 FR/SPS 7 PM2 1 - 0,5 - 15 l
-- Manometro (6 bar) 1)
Comando della pompa possibile solo con regolatore idoneo per PWM (TopTronic® E)
-- Tubo flessibile in acciaio inossidabile per
il collegamento del vaso di espansione Legenda Regolazione numero di giri
• Unità di carico e lavaggio impianto FR = sensore di portata in volume integrato Δp-v Pressione differenziale
• Box isolamento termico in EPP in due pezzi PWM = portata in volume variabile possibile variabile
• Comprende raccordi 1” IG per montaggio air ENF Funz. ventilazione 10 min.
diretto al bollitore di accumulo FT E Q UAL

PWM2 Segnale di controllo PWM
ITÄ
G EP

Fornitura opp. PM2 riscaldamento


T

• Gruppo solare ritorno imballato


TIE
V ER

HOVAL Δp-c Pressione differenziale


• Pompa fornita imballata a parte costante
AN

2020
NG

ER T E G AR

85
Gruppi solari Hoval premontati Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Gruppi solari Hoval premontati

Gruppi solari premontati SAG20/25/32

Gruppo solare valvola di FlowRotor


premontato / Pompa regolazione
Tipo l/min Tipo
SAG 20 /SPS 7 1-20 - 6049 478
SAG 20 /SPS 7 PM2 2,3 1-20 - 6049 479
SAG 20FR /SPS 7 PM2 2,3 - 0,5 - 15 6049 480
SAG 25 /SPS 8 PM2 2 10-40 1 1 - 35 1 6040 930
SAG 32 /SPS 12 PM2 2 20-70 1 5 - 100 1 6040 931

Gruppi solari ritorno premontati SAR20

Gruppo solare valvola di FlowRotor


premontato / Pompa regolazione
Tipo l/min Tipo
SAR 20 /SPS 7 1-20 - 6049 481
SAR 20FR /SPS 7 PM2 3 - 0,5 - 15 6049 482

1
Accessori opzionali (consigliati):
Valvola di regolazione o FlowRotor
2
con segnale PWM
3
comando della pompa possibile solo con regolatore
con segnale PWM (topTronic® E)

FR = sensore di portata volumetrica


integrato

86
Gruppi solari Hoval premontati Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Accessori

Set regolatore solare WM completo 6027 257


per montaggio a parete,
composto da un alloggiamento nero,
TopTronic® E modulo Solare incorporato.
1 sonda a immersione TF/2P/5/6T, L = 5 m
1 sonda collettore TF/1.1P/2.5S/5.5T, L = 2,5 m
Set spine base,
Copertura per Modulo Comando
incl. materiale di fissaggio a parete

TopTronic® E Modulo Comando opzionale

Set regolatore solare AG completo 6037 492


per montaggio su gruppi solari premontati
SAG20 o SAR20,
composto da un alloggiamento nero,
TopTronic® E Modulo Solare incorporato
1 sonda a immersione TF/2P/5/6T, L = 5 m
1 sonda collettore TF/1.1P/2.5S/5.5T, L = 2,5 m
Set spine base
Copertura per Modulo Comando

TopTronic® E Modulo Comando opzionale

TopTronic® E Modulo Comando nero 6043 844


-- Per comandare tutti i Moduli Regolatore
collegati al sistema bus (Modulo Base,
Solare, Accumulo ecc.)
-- Il Collegamento al sistema Bus Hoval
avviene tramite collegamento a spina RJ45
oppure morsetti a innesto (max. 0,75 mm2)
-- Costruzione piatta con montaggio flessibile
Montaggio
-- nel pannello di comando del generatore
-- negli alloggiamenti a parete Hoval
-- sul frontale del quadro comandi
• Schermo tattile a colori 4,3 pollici con profilo
antiriflesso nero
• Schermata iniziale personalizzabile per ogni
utente
• Indicazione delle condizioni meteo
attuali oppure delle previsioni (solo in
combinazione con HovalConnect)

Composto da:
-- TopTronic® E Modulo Comando nero
-- Dispositivo di fissaggio per Modulo Comando
-- Cavo CAN RJ45/Rast-5, L= 500 cm

87
Gruppi solari Hoval premontati Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Valvola di bilanciamento solare con


bypass
Come valvola di regolazione della linea e di
intercettazione con visualizzazione diretta
della portata impostata sul vetro di ispezione.
Temperatura di esercizio max 185 °C

Campo di
misura Attacchi
DN l/min Rp x Rp kvs

20 2-12 ¾″ x ¾″ 2,2 2038 034


20 8-30 ¾″ x ¾″ 5,0 2038 035
25 10-40 1″ x 1″ 8,1 2038 036
32 20-70 1¼″ x 1¼″ 17,0 2038 037

Kit FlowRotor
per la regolazione delle prestazioni, controllo
impianto e contabilizzazione dell’energia termica
Composto da:
Sensore di portata senza contatto col fluido e
sonde PT1000
Completamente premontato, cavo sonde
fornito sciolto
Temperatura esercizio max. 120 °C
DN20: montabile nell’isolamento di un SAG/SAR20
DN25/32: montabile sotto un SAG25/32

Portata
DN l/min Attacchi
20 0,5-15 ¾” 6037 631
25 1-35 1” 6037 632
32 5-100 1¼” 6037 693

Valvola sfiato permanente AirStop


per lo sfiato continuo.
Valvola di sfiato azionata manualmente.
Montaggio sulla mandata del collettore.
Attacchi: sopra R ¾”, sotto Rp ¾” 641 311
Attacchi: sopra R 1”, sotto Rp 1” 641 463

Valvola sfiato permanente


Con elevato potere di separazione dell‘aria
grazie al filtro in acciaio inossidabile.
valvola di sfiato automatica.
Montaggio sulla tubazione di ritorno
orizzontale del collettore.
Temp. max. esercizio 160 °C
Pressione max. esercizio PN10
kvs Limite d’impiego
Tipo m3/h l/min

¾” 1,36 23 6014 392


1” 2,11 35 6031 803
1 ¼” 3,47 58 6031 804

88
Gruppi solari Hoval premontati Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Gruppo solare mandata SVS20 6015 058


Per evitare indesiderate circolazioni passive
nella tubazione di mandata. Rubinetto in
ottone con valvola di ritegno regolabile,
termometro 0-160 °C, staffa di montaggio a
parete.

Kit collegamento VS-DSA 20 6021 159


Per il collegamento in parallelo di due gruppi
pompe.

Raccordo con anello a serrare


per il collegamento del gruppo solare premontato
DN 20 (3/4“). Autotenuta con O-Ring, anello a
serrare in metallo e anima di rinforzo.
Utilizzabile fino a 150 °C
Attacco ¾” AG x 15 mm 6010 055
Attacco ¾” AG x 18 mm 6010 056
Attacco ¾” AG x 22 mm 6010 057

Durchgangskugelhahn VAG60..
DN 15-25, PN 16, 120 °C
• Durchgangskugelhahn aus Messing
mit Gewindeanschluss
• inkl. Dichtungen und Verschraubungen

DN Attacco kvs V̇ [m³/h] con


Valvola Raccordo m3/h ∆P 50 mbar
15 G 1” Rp ½” 9 2,01 6046 579
20 G 1¼” Rp ¾” 17 3,80 6046 580
25 G 1½” Rp 1” 22 4,92 6046 581

Azionamento a motore adatto


Tipo Tensione Segnale di Tempo
comando di regolazione

GLB341.9E 230 V / 50/60 Hz a 2/3 punti 150s 2070 331

89
Gruppi solari Hoval premontati Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Umschaltkugelhahn VBI60...L
DN 15-32, PN 40, -10...120 °C
• Kugelhahnkörper aus Messing
• Anschlüsse mit Innengewinde Rp nach
ISO 7-1
• Leckrate: 0...0,0001 % vom Kvs-Wert
DN Anschlusskvs kvs
m3/h
15 Rp ½” 5 8 6052 422
20 Rp ¾” 9 13 6052 443
25 Rp 1” 9 13 6052 444
32 Rp 1¼” 13 25 6052 445

Azionamento a motore adatto


Tipo Tensione Segnale di Tempo
comando di regolazione

GLB341.9E 230 V / 50/60 Hz a 2/3 punti 150s 2070 331

Miscelatore termostatico TM200 2005 915


Valvola miscelatrice a 3 vie in ottone per la
regolazione della temperatura dell’acqua.
Attacchi R ¾”
Temp. max. acqua calda 90 °C
Campo impostazione 30-60 °C
Portata 27 l/min (con ∆p = 1 bar)
Valore kvs 1,62 m3/h

Miscelatore termostatico JRG


Valvola miscelatrice a 3 vie in ottone per la
regolazione della temperatura dell’acqua.
Attacchi R 1“, R 1¼“, R 1½“
Temp. max. acqua calda 90 °C
Campo impostazione 45-65 °C
Impostato in fabbrica a : 55 °C
Incl. raccordo
Tipo DN Attacchi Valore kvs
m3/h

JRG 25 1” 1½” 4,0 2061 407


JRG 32 1¼” 2” 8,5 2061 408
JRG 40 1½” 2¼” 12,0 2061 409
JRG 50 2” 2¾” 16,0 2061 410
JRG 65 DN 65 DN 65 28,0 2038 638

90
Gruppi solari Hoval premontati Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Miscela antigelo pronta 2054 403


PowerCool DC 923-PXL -23°
Sulla base del glicole propilenico inclusa
protezione anti-corrosione.
Sicurezza antigelo fino a -23 °C miscelato con
acqua decalcificata
30 kg contenuti in tanica di plastica

Concentrato antigelo 2009 987


PowerCool DC 924-PXL
Sulla base del glicole propilenico inclusa
protezione anti-corrosione -20 °C con
concentrazione del 40% completamente
miscelabile con acqua, non velenoso,
10 kg contenuti in tanica di plastica

91
Gruppi solari Hoval premontati Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

ØD
Reflex S
per montaggio a parete, verniciato rosso.
Esecuzione per pressione esercizio fino 10
bar.
Reflex ØD H h A
H Tipo mm mm mm

S8 206 335 - R ¾" 2006 634


S 12 280 300 - R ¾" 2006 635
S 18 280 410 - R ¾" 2006 636
A S 25 280 520 - R ¾" 2006 637
S 33 354 455 - R ¾" 2006 638
ØD
S 50 409 469 158 R ¾" 2006 639
S 80 480 565 166 R 1" 2006 640
S 100 480 670 166 R 1" 2006 641
S 140 480 941 166 R 1" 2017 376
S 200 634 758 205 R 1" 2006 642
S 250 634 888 205 R 1" 2017 384
S 300 634 1092 235 R 1" 2006 643
H S 400 740 1102 245 R 1" 2017 385
S 500 740 1321 245 R 1" 2006 644
S 600 740 1559 245 R 1" 2017 386
A

Pre-vaso
ØD
In acciaio, da V60 statico su piedini, verniciato
rosso. Esecuzione per pressione esercizio
fino a 10 bar.
Reflex ØD H h A
H Tipo mm mm mm

V6 206 244 - R ¾" 2032 084


V 12 280 287 - R ¾" 2032 085
A V 20 280 360 - R ¾" 2032 086
V 40 409 562 133 R 1" 2057 249
V 60 409 732 172 R 1" 2006 864
ØD V 200 634 901 142 DN40/PN 16 242 824
V 300 634 1201 142 DN40/PN 16 242 825
V 350 640 1341 210 DN40/PN 16 242 827

A
Dati tecnici e progettazione
h vedere capitolo «Componenti di sistema».

92
Gruppi solari Hoval premontati Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Supporto a parete WH SAG 242 878


per vasi d’espansione
Reflex (18 - 25)

Giunto rapido SU R ¾” x ¾” 242 771


per vasi d’espansione a membrana in impianti
di riscaldamento e di raffrescamento chiusi.
Con intercettazione sicura in caso di chiusura
lato collegamento involontaria (valvola di ritegno) ed uno svuoto
vaso omologato TÜV in base alla DIN 4751 parte 2

Giunto rapido SU R 1” x 1” 242 772


per vasi di espansione a membrana in
impianti di riscaldamento e raffrescamento
lato collegamento chiusi.
vaso Con una intercettazione a prova di chiusura
involontaria e uno sfiato secondo DIN 4751
parte 2, certificato TÜV
Raccordo R 1″
PN 10/120 °C

93
Gruppi solari Hoval premontati Dati tecnici

Gruppi solari Hoval premontati

Tipo SAR20 SAG20 FR SAG20 SAG20 SAG20 FR SAG25 SAG32


• Pompa SPS 7 SPS 7 PM2 SPS 7 SPS 7 PM2 SPS 7 PM2 SPS 8 PM2 SPS 12 PM2
• Tensione 1x230 V 1x230 V 1x230 V 1x230 V 1x230 V 1x230 V 1x230 V
• Max. potenza assorbita 45 W 45 W 45 W 45 W 45 W 130 W 310 W
• Max. corrente assorbita 0,44 A 0,44 A 0,44 A 0,44 A 0,44 A 0,95 A 1,37 A

valv. regolazione l/min 1-20 - 1-20 1-20 - 10 - 40 1 20 - 70 1


• Campo misura portata
FlowRotor l/min - 0,5 - 15 - - 0,5 - 15 1 - 35 1 5 - 100 1

• Pressione max. bar 6 6 6 6 6 6 6


• Temperatura max. a breve °C 110 110 110 110 110 110 110
1
Accessori opzionali (consigliati): valvola di regolazione o FlowRotor

Curva pompa SAG20 e SAR 20


Pumpenkennlinien SAG20 und SAR20
H [m] H [kPa]
9 90
SPS 7 PM2
8 80

7 70

6 SPS 7 60
Prevalenza [m]

5 50

4 40

3 30

2 20

1 10

0 0
0 0.1 0.2 0.3 0.4 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.7 1.8
Portata [m3/h]
Volumenstrom [m3/h]

Curva pompa SAG25 e SAG 32


Pumpenkennlinien SAG25 und SAG32
H [m] H [kPa]
12 120

11

10 SPS 12 PM2 100

8 80

7
SPS 8 PM2
Prevalenza [m]

6 60

4 40

2 20

0 0
0 0.25 0.5 0.75 1 1.25 1.5 1.75 2 2.25 2.5 2.75 3 3.25 3.5
Portata [m3/h]
Volumenstrom [m3/h]

94
Gruppi solari Hoval premontati Dati tecnici

Prevalenza residua SAG20, SAG20 FR, SAR20 e SAR20 FR


Restförderhöhe SAG20/SAG20FR und SAR20/SAR20FR
H [m]
10 100

9 SPS 7 PM2 90

8 80

7 70

6 SPS 7 60

5 50

5 4 3 2 1 4 40
SAG20FR
3 30
SAR20FR SAG20
2 20

1 SAR20 10

0 0
0 0.1 0.2 0.3 0.4 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.7 1.8
Portata [m3/h]
Volumenstrom [m3/h]
1 mbar = 100 Pa = 0,1 kPa

Max. prevalenza residua


1 SAG20/SPS 7
2 SAG20/SPS 7 PM2
3 SAG20/FR/SPS 7 PM2
4 SAR20/SPS 7
5 SAR20FR/SPS 7 PM2

Prevalenza residua SAG25 e SAG32


Restförderhöhe SAG25 und SAG32
H [m]
12 120

11
SPS 12 PM2
10 100

9 SPS 8 PM2
8 80

6 60

5
2 1
4 40

3
SAG25
2 20

1
SAG32
0 0
0 0.25 0.5 0.75 1 1.25 1.5 1.75 2 2.25 2.5 2.75 3 3.25 3.5
Portata [m3/h]
Volumenstrom [m3/h]
1 mbar = 100 Pa = 0,1 kPa
Max prevalenza residua
1 SAG25/SPS 8 PM2
2 SAG32/SPS 12 PM2

95
Gruppi solari Hoval premontati Dati tecnici

Druckverlust
Perdite di caricoFlowRotor DN
FlowRotor DN 2020/DN
e DN 2525

H [m]
0.8

0.7

0.6

0.5

0.4
DN 20
0.3
DN 25
0.2

0.1

0
0 0.1 0.2 0.3 0.4 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.7 1.8 1.9 2 2.1
Portata [m3/h]
Volumenstrom [m3/h]

96
Gruppi solari Hoval premontati Dati tecnici

Hoval Vasi d’espansione Reflex

Reflex S ØD
• Per impianti solari, di riscaldamento e refrigerazione
• Volume nominale vaso 8-600 litri
• Per additivo antigelo fino al 50 %
• Pressione esercizio consentita 10 bar
• Temperatura esercizio consentita
vaso/membrana 120 °C/ 70 °C
H
• Tipo S8-S33 per montaggio a parete
• Tipo S50-S600 con piedi d’appoggio

Tipo Peso ØD H h A
10 bar/120 °C kg mm mm mm bar A

S8 2,5 206 316 - G ¾” 1,5


S 12 2,5 280 300 - G ¾” 1,5 ØD
S 18 3,2 280 374 - G ¾” 1,5
S 25 4,5 280 496 - G ¾” 1,5
S 33 6,3 354 455 - G ¾” 1,5

S 50 9,5 409 469 158 R ¾” 3,0


S 80 14,6 480 538 166 R 1” 3,0
S 100 15,5 480 644 166 R 1” 3,0
S 140 17,4 480 941 166 R 1” 3,0 H
S 200 35,6 634 758 205 R 1” 3,0

S 250 40,8 634 888 205 R 1” 3,0


A
S 300 47,0 634 1092 235 R 1” 3,0
S 400 61,0 740 1102 245 R 1” 3,0 h
S 500 72,0 740 1321 245 R 1” 3,0
S 600 87,0 740 1559 245 R 1” 3,0

Reflex V ØD
• Preautoclave in lamiera d’acciaio, da Reflex V 60 su piedini
• Necessario per impianti con temperatura di ritorno > 70 °C
• Impiego anche come accumulo di energia
• Temperatura esercizio consentita 120 °C e pressione esercizio fino a 10 bar
H

Tipo Peso ØD H h A
10 bar/120 °C kg mm mm mm
A
V6 2,0 206 244 - R ¾”
V 12 3,0 280 287 - R ¾”
V 20 4,0 280 360 - R ¾” ØD

V 40 17,8 409 562 113 R 1”


V 60 23,0 409 732 172 R 1”
V 200 43,0 634 901 142 DN 40/PN 16 A
V 300 48,0 634 1201 142 DN 40/PN 16
V 350 51,0 640 1341 210 DN 40/PN 16

A
h

97
Gruppi solari Hoval premontati Dimensioni

Gruppo solare premontato SAG20


(Misure in mm)

A1 4
A
150
3 2 5

60
6
Foratura
Halteblech-staffa
di fissaggioø 7Ø 7
Bohrungen
H
8
C

9
D

10 6
E
D1

B
1 1

1 Isolation
Gruppo solare premontato SAG25/32
2 Thermometer blau
3 Thermometer rot
4 Sicherheitsventil
5 Manometer 1/4" 0-6 bar
A1 5 4 6 Kugelhahn mit Kontermutter
7 Gefässanschlusskupplung
8 Airstop SAG 20 (6022707)
A 9 Pumpe Solar
3 10 Durchflussmesser
4215103 / 01
1 Isolation
2 Thermometer blauSeite 3 / MILE
3 Thermometer rot
4 Sicherheitsventil
6 5 Manometer 1/4" 0-6 bar
6 Kugelhahn mit Kontermutter
1 Isolamento
2 7 Gefässanschlusskupplung
Pumpe Solar 2 Termometro blu
H

9
3 Termometro rosso
D
C

9 4 Valvola di sicurezza
5 Manometro ¼" 0-6 bar
6 Rubinetto a sfera con controdado
7 Accoppiamento attacco vaso
8 Airstop
9 Pompa di circolazione solare
E
D1

10 Misuratore di portata
Typ A A1 B C D D1 E H
1 7 DN 20 Rp 3/4 100 205 320 300 7 66 371
B DN 25 Rp 1 125 250 438 498 88,5 171,5 744
DN 32 Rp 1 1/4 125 250 400 375,5 52,3 125,7 618,1

Montaggio a parete SAG 25/32 Tipo A A1 B C D D1 E H


Mensola con regolazione variabile della DN 20 G 3/4” 100 205 320 300 7 66 371
distanza dalla parete DN 25 G1 125 250 438 498 88,5 171,5 744

SAG 25 / 32 (6031806)

4215103 / 01
Stand 29.02.2016
Seite 1 / MILE

98
Gruppi solari Hoval premontati Dimensioni

Gruppo solare ritorno premontato SAR20


(Misure in mm)

4
G 3/4
6
1

58,5
2

153
320

300
324,5

10
377,5

70

1 Isolamento
2 Termometro blu
1
8,5

3 Termometro rosso
19

4 Valvola di sicurezza
53

5 Manometro ¼" 0-6 bar


6 Rubinetto a sfera con controdado
11 7 7 Accoppiamento attacco vaso
77
8 Airstop
9 Pompa di circolazione solare
10 Misuratore di portata
11 Rubinetto a sfera con flangia

1 Isolation
2 Thermometer blau
4 Sicherheitsventil
SAR 20 (6022704)
5 Manometer 1/4" 0-6 bar
6 Kugelhahn mit Kontermutter
Schema di principio gruppo Schema di principio gruppo
7 Gefässanschlusskupplung 4215103 / 01
solare premontato solare ritorno premontato
9 Pumpe Solar
10 Durchflussmesser Seite 2 / MILE
SAG20 SAR20 11 Kugelhahn mit Flansch

99
Gruppi solari Hoval premontati Dimensioni

Kit di collegamento VS-DSA 20


Collegamento inferiore tra due gruppi solari premontati Schema di principio

WW

P
T

T T T
422

SOP1 SOP2

KW

210
415

VS-DSA unten / 6021159


R 008 512-3

4215103 / 01

Kit di collegamento VS-DSA 20 Seite 5 / MILE

Collegamento superiore tra due gruppi solari premontati Schema di principio

WW

Wärmeerzeuger zum Verbraucher


Vorlauf

T
P
T

T T T
420

T
SOP1 SOP2

KW
Wärmeerzeuger
Rücklauf

210
415
VS-DSA oben / 6021159
R 008 512-3

4215103 / 01
Seite 4 / MILE
100
Gruppi solari Hoval premontati Dimensioni

Kit FlowRotor
(Misure in mm)

3 1/2

1 Sensore di portata
2 Sonda di temperatura per contabilizzazione
3 Sonda di temperatura per contabilizzazione
4 Manicotto di scarico

101
Gruppi solari Hoval premontati Progettazione

Indicazioni per il dimensionamento dei Nel campo dei piccoli impianti a pannelli solari
vasi d’espansione a membrana in piccoli (fino a ca. 14 m2 e max. altezza impianto di
impianti solari 12 m), per il calcolo del vaso d’espansione è
Il vaso d’espansione serve ad accogliere il possibile utilizzare i seguenti suggerimenti:
volume d’espansione del fluido termovettore
nel circuito solare. Deve essere dimensionato Contenuto del vado d’espansione
secondo le prescrizioni vigenti. comprensivo del contenuto dei collettori
Se esiste la possibilità che l’impianto rimanga
fermo per lunghi periodi senza cedere calore,
Lunghezza totale del circuito
allora il vaso d’espansione deve accogliere,
solare, mandata e ritorno
oltre al volume d’espansione, anche tutto il
contenuto dei pannelli solari. Collettore < 15 m - 25 m - 40 m

Schema di collegamento < 6 m2 18 l 18 l 25 l


Il vaso d’espansione e la valvola di sicurezza
devono essere collegati senza intercettazione 6-10 m2 25 l 40 l 40 l
sul ritorno collettori solari. 12-14 m2 40 l 40 l 40 l
I valori sono approssimativi.

Esempio di scelta impianto solare,


valvola di sicurezza 6 bar:

Impianto con 6 collettori Hoval UltraSol® 2


verticali, altezza dell’impianto 15 m.

Per l’effettivo volume d’espansione in litri occorre


tenere conto di quanto segue:

1. Volume: volume campo collettori e


mandata al 100%
volume impianto al 10%
incl. scambiatore di calore

2. Volume utile del vaso d’espansione


della pressione in funzione dell’altezza
dell’impianto.
6 collettori Hoval UltraSol® 2 verticali da 2,5 litri al 100% 15,2 l
Mandata 12,5 litri al 100% 12,5 l
Ritorno 12,5 litri al 10% 1,25 l
Scambiatore di calore 37 litri al 10% 3,7 l
Volume d’espansione 32,63 l

con valvola di sicurezza 6 bar


Tabella di selezione Reflex NG/N/S Volume di raccolta VN del vaso vuoto in litri
con pressione di ingresso di

Altezza impianto + 0,3 bar = 1,8 bar (18 m) Tipo 1,5 bar 2 bar 2,5 bar 3 bar 3,5 bar 4 bar
Nella tabella viene scelta la pressione di ingresso
di valore immediatamente superiore: 2 bar. 18/6 L 8 6 5 4 2 1
Se il vaso d’espansione viene collegato sul lato 25/6 L 12 10 8 6 4 3
mandata della pompa, occorre tenere conto 35/6 L 17 15 13 10 7 5
della pressione della pompa al fine di evitare la 50/6 L 26 22 19 15 12 8
cavitazione. 80/6 L 41 36 31 26 20 15
Altezza impianto + pressione pompa + 0,3 bar
100/6 L 51 45 38 32 26 19
Selezione: 140/6 L 72 63 54 45 36 27
vaso d’espansione tipo Reflex NG 80/6 200/6 L 103 90 77 64 51 38
250/6 L 128 112 96 80 64 48
vaso ausiliario tampone (se tR > 70 °C) 300/6 L 154 135 115 96 77 58
Contenuto dei collettori = 15,2 litri 400/6 L 205 180 154 128 103 77
Selezione: 500/6 L 256 224 192 160 128 96
vaso ausiliario tampone tipo V20
600/6 L 308 269 231 192 154 115
800/6 L 410 359 308 256 205 154
1000/6 L 513 449 385 321 256 192
Avvertenza:
È fondamentale una progettazione max altezza
12 m 17 m 22 m 27 m 32 m 37 m
specifica dell’impianto! dell’impianto*
* dal centro del vaso d’espansione fino al punto più elevato del sistema di
riscaldamento/impianto solare.
102
Stazioni solari per la trasmissione di energia Hoval Descrizione prodotto

Moduli di carica solare Hoval

TransTherm solar (25), DN 20 (3/4")


TransTherm solar (50), DN 20 (3/4")
TransTherm solar (100), DN 25 (1")
TransTherm solar (200), DN 40 (1½”)

• Moduli di carica solare per la trasmissione di


calore dal circuito primario (circuito solare)
al circuito secondario (circuito bollitore;
lato secondario non adatto alla produzione
diretta di ACS)
• Pompe di circolazione per i circuiti primari e
secondari premontate
• Sensore di portata FlowRotor con sonda
PT1000 su circuito primario
• Valvola di regolazione TN su circuito
secondario
• TransTherm solar (25):
4 Valvole a sfera con termometro
• TransTherm solar (50, 100, 200):
4 Valvole a sfera
• Valvole di ritegno sulla mandata e sul ritorno
del circuito primario e sul ritorno del circuito
secondario
• Scambiatore di calore a piastre in acciaio
saldo brasato
• Valvola di sfiato permanente AirStop
• Dispositivi di sicurezza:
-- Valvola di sicurezza (6 bar) per il circuito
primario
-- Manometro
-- Raccordo flessibile in acciaio per il vaso di
espansione a membrana
-- Valvola di sicurezza per il circuito
secondario
TransTherm Solar (25): 3 bar
TransTherm Solar (50, 100, 200): 6 bar
• Unità di lavaggio e carica
• Box per isolamento termico a semigusci
in EPP
• Supporto a parete

Fornitura
• Modulo di carica solare imballato

FT E Q UAL

ITÄ
G EP

T
TIE
V ER

HOVAL
AN

2020
NG

R
ER T E G A
Moduli di carica Solare Hoval TransTherm solar
Campo misura Pompa Pompa
portata circ. primario circ. secondario

Tipo l/min Tipo Tipo

(25) 0,5 - 15 PM2 15-145 PM2 15-65


(50) 0,5 - 15 PM2 15-145 PM2 15-65
(100) 1 - 35 PM2 15-145 PM2 15-65
(200) 5 - 100 UPM XL 25-125 UPM L 25-105

103
Stazioni solari per la trasmissione di energia Hoval Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Stazioni solari per trasmissione di energia Hoval

Moduli di carica solare TransTherm solar


Attacchi con filetto interno

Campo misura Pompa Pompa


portata circ. primario 1 circ. secondario 1
Tipo l/min Tipo Tipo
(25) 0,5 - 15 PM2 15-145 PM2 15-65 6037 694
(50) 0,5 - 15 PM2 15-145 PM2 15-65 6037 695
(100) 1 - 35 PM2 15-145 PM2 15-65 6037 696
(200) 5 - 100 UPM XL 25-125 UPM L 25-105 6037 697
1
portata variabile possibile (PWM),
FlowRotor installato nel circuito primario.
Accessori opzionali per circuito secondario (consigliati):
valvola di regolazione o FlowRotor
Comando della pompa possibile solo con regolatore
con segnale PWM (TopTronic® E)

104
Stazioni solari per la trasmissione di energia Hoval Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Accessori

Valvola di regolazione TN
Utilizzabile come valvola di regolazione e
intercettazione con indicazione diretta della
portata sul bypass.
Temperatura max. esercizio 185 °C

DN Campo misura Attacchi kvs


l/min Rp x Rp

20 2 - 12 ¾" x ¾" 2,2 2038 034


20 8 - 30 ¾" x ¾" 5,0 2038 035
25 10 - 40 1" x 1" 8,1 2038 036
32 20 - 70 1¼" x 1¼" 17,0 2038 037

Kit FlowRotor
per la regolazione delle prestazioni, controllo
impianto e contabilizzazione dell’energia termica
Composto da:
Sensore di portata senza contatto col fluido e
sonde PT1000
Completamente premontato, cavo sonde
fornito sciolto
Temperatura esercizio max. 120 °C
DN Campo misura Attacchi
l/min

20 0,5 - 15 ¾" 6037 631


25 1 - 35 1" 6037 632
32 5 - 100 1¼" 6037 693

Valvola sfiato permanente AirStop


per lo sfiato continuo.
Valvola di sfiato azionata manualmente.
Montaggio sulla mandata del collettore.
Attacchi: sopra R ¾”, sotto Rp ¾” 641 311
Attacchi: sopra R 1”, sotto Rp 1” 641 463

Valvola di commutazione a sfera VBI60...L


DN 15-40, PN 40, -10...120 °C
• Corpo della valvola a sfera in ottone
• Attacchi con filettatura interna Rp secondo
ISO 7-1
• Tasso di perdita: 0...0,0001 % del valore Kvs

DN Attacco kvs
m3/h
6052 422
15 Rp ½” 5 6052 443
20 Rp ¾” 9 6052 444
25 Rp 1” 9 6052 445
32 Rp 1¼” 13 6052 446
40 Rp 1½” 25

Azionamento a motore adatto


Tipo Tensione Segnale di Tempo
comando di regolazione

GLB341.9E 230 V / 50/60 Hz a 2/3 punti 150s 2070 331

Altri accessori
si veda capitolo delle regolazioni solari,
gruppi solari risp. componenti di sistema
105
Stazioni solari per la trasmissione di energia Hoval Dati tecnici

TransTherm solar (25) (50) (100) (200)


PM2 15-145/ PM2 15-145/ PM L 25-145/ UPM XL 25-125/
Pompa - Circ. primario / secondario
PM2 15-65 PM2 15-65 UPM2 25-75 UPML 25-105
Tensione V 1x230 1x230 1x230 1x230
Massimo assorbimento - circ.primario / secondario W 69 / 48 69 / 48 140 / 70 180 / 140
Max corrente assorbita - circ.primario / secondario A 0,68 / 0,4 0,68 / 0,4 1,18 / 0,52 1,4 / 1,1
Max pressione - circ.primario / secondario bar 6/3 6/6 6/6 6/6
Max temperatura - circ.primario / secondario °C 120 / 95 120 / 95 120 / 95 120 / 95
Max temperatura per brevi periodi - circ.primario / secondario °C 160 / 120 160 / 120 160 / 120 160 / 120
Campo misura portata l/min 0,5 - 15 1 0,5 - 15 1 1 - 35 1 5 - 100 1
Collettore fino a ca. m2 25 50 100 150
1
Accessori opzionali circuito secondario (consigliato): valvola di bilanciamento o FlowRotor.

Restförderhöhe Solar-Lademodul
Prevalenza residua modulo di carica solare Hoval solar
TransTherm TransTherm
(25) solar (25)
H [m] H [kPa]
15 150
1
14 140
13 130
12 120
11 110
PM2 15-145
10 100
9 90
8 80
7 2 70
6 PM2 15-65 60 1-3: Prevalenza residua
della pompa solare
5 50
(circuito primario)
4 40 2-4: Prevalenza residua
3 Prim./Sek. 30 della pompa di
2 20 circolazione (circuito
secondario)
1 3/4 10
0 0
0 0.1 0.2 0.3 0.4 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 1.1 1.2
Volumenstrom
Portata (m3[m3/h]
/h) 1 Prevalenza totale della pompa solare
circ. primario PM2 15-145
2 Prevalenza totale della pompa di
circolazione circ. secondario PM2 15-65
3 Perdite di carico circuito primario
Prevalenza residua modulo di carica solare HovalSolar-Lademodul
Restförderhöhe TransTherm solar (50) 4 Perdite di carico circuito secondario
TransTherm solar (50)

H [m] H [kPa]
15 150
1
14 140
13 130
12 120
11 110
PM2 15-145
10 100
9 90
8 80
7 2 70
6 PM2 15-65 60 1-3: Prevalenza residua
della pompa solare
5 50
(circuito primario)
4 40 2-4: Prevalenza residua
Prim./Sek.
3 30 della pompa di
2 20 circolazione (circuito
1 3/4 10 secondario)
0 0
0 0.1 0.2 0.3 0.4 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 1.1 1.2
Volumenstrom
Portata (m3[m3/h]
/h) 1 Prevalenza totale della pompa solare
circ. primario PM2 15-145
2 Prevalenza totale della pompa di
circolazione circ. secondario PM2 15-65
3 Perdite di carico circuito primario
4 Perdite di carico circuito secondario

106
Stazioni solari per la trasmissione di energia Hoval Dati tecnici

Prevalenza residua modulo di carica solare HovalSolar-Lademodul


Restförderhöhe TransTherm solar (100)
TransTherm solar (100)

H [m] H [kPa]
15 150
1
14 140
PML 25-145
13 130
12 120
11 110
10 100
9 90 1-3: Prevalenza residua
della pompa solare
8 2 80
UPM2 25-75 (circuito primario)
7 70
6 60
5 50
2-4: Prevalenza residua
4 40
della pompa di
3 Prim./Sek. 30 circolazione (circuito
2 20 secondario)
1 3/4 10
0 0
0 0.1 0.2 0.3 0.4 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.7 1.8 1.9 2
Volumenstrom [m3/h]
Portata (m3/h)
1 Prevalenza totale della pompa solare
circ. primario PML 25-145
2 Prevalenza totale della pompa di
circolazione circ. secondario UPM2 25-75
3 Perdite di carico circuito primario
4 Perdite di carico circuito secondario

Prevalenza residua modulo di carica solare Hoval TransTherm solar (200)

Restförderhöhe Solar-Lademodul
TransTherm solar (200)
H [m] H [kPa]
15 150
14 140
13 1 UPM XL 25-125 130
12 120
11 110
10 2 100
9 90 1-3: Prevalenza residua
8 80 della pompa solare
7 70 (circuito primario)
UPML 25-105
6 60 2-4: Prevalenza residua
5 50 della pompa di
4 40 circolazione (circuito
Prim./Sek. secondario)
3 30
2 20
1 10
3/4
0 0
0 0.5 1 1.5 2 2.5 3 3.5
Volumenstrom
Portata (m 3 [m3/h]
/h)
Volumenstrom (m3/h)

1 Prevalenza totale della pompa solare circ.


primario UPM XL 25-125
2 Prevalenza totale della pompa di
circolazione circ. secondario UPML 25-105
1 mbar = 100 Pa = 0,1 kPa 3 Perdite di carico circuito primario
4 Perdite di carico circuito secondario

107
Stazioni solari per la trasmissione di energia Hoval Dati tecnici

Druckverlust
Perdite di caricoFlowRotor DN
FlowRotor DN 2020/DN
e DN 2525

H [m]
0.8

0.7

0.6

0.5

0.4
DN 20
0.3
DN 25
0.2

0.1

0
0 0.1 0.2 0.3 0.4 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.7 1.8 1.9 2 2.1
Portata [m /h]
Volumenstrom
3
[m3/h]

108
Stazioni solari per la trasmissione di energia Hoval Dimensioni

Modulo di carica solare Hoval TransTherm solar (25)


(Misure in mm)

1 Mandata solare
2 Ritorno solare
3 Mandata lato accumulo
4 Ritorno lato accumulo

Modulo di carica solare Hoval TransTherm solar (50, 100)


(Misure in mm)

TTs (50): 674


TTs (50): 95
TTs (100): 98 TTs (100): 676
TTs (50): Rp ¾″
TTs (100): Rp 1″
TTs (100): 709
TTs (50): 670

TTs (50): 95
TTs (100): 51

TTs (50): Rp ¾″
TTs (50): 53

TTs (100): 98
TTs (100): Rp 1″

109
Stazioni solari per la trasmissione di energia Hoval Dimensioni

Modulo di carica solare Hoval TransTherm solar (200)


(Misure in mm)

470

410 710

1650
1585
1400
1345

6 5
1230
960

920
1 Mandata solare Rp 1½″
( 560 ) 160 200 2 Ritorno solare Rp 1½″
3 Mandata riscaldamento Rp 1½″
4 Ritorno riscaldamento Rp 1½″
5 Pompa solare
216

6 Pompa riscaldamento
2 1 7 Valvola di sicurezza / Manometro
( 278 )

4 3
216

1 Solarvorlauf
2 Solarrücklauf
3 Heizungsvorlauf
4 Heizungsrücklauf
5 Pumpe Solar
6 Pumpe Heizung
7 Sicherheitsventil/Manometer

Massliste R 000 537-4 00


Solex Mega 21.11.2013 / SJUL

110
Stazioni solari per la trasmissione di energia Hoval Esempi d’impiego

TransTherm solar
Preriscaldamento solare con
-- 2 Accumuli di energia
Schema idraulico BABE040

Non adatto alla produzione diretta di ACS

1 2 3 4 5 6 7 8 9

AF TKO1

RBM

TTE-GW TTE-BM

TTE-WEZ TTE-SOL

TTE-FE
HK TTE-PS
WG

PF1

PLP
P T T
DF1-1
PS1

STB TKR
2 1 W
Pmax PF2

PWTz
Wärmeerzeuger HT
Heat generator
DF2-1
Chaudiere T T
NT
Generatore *)
DFA1
T2U T1U

U12

Solo
Nur in Verbindung in presenza
mit TTE-Regelsystem
del Sistema
Only in conjunction di control
with TTE Regolazione
system
TopTronic
Seulement en relation avec système
®
E de régulation TTE
Solo in presenza del sistema di regolazione TTE
TTE-WEZ TopTronic® E Modulo Base Generatore (integrato)
TTE-SOL TopTronic® E Modulo Solare
TTE-PS TopTronic® E Modulo Accumulo
TTE-FE HK TopTronic® E Modulo Ampliamento Circuito di Riscaldamento
AF Sonda esterna
Datum: 16.02.2018 Verbindungshinweise / TKO1Achtung ! Für
Sonda collettori
die Installation musssolari 1
das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
BABE040 Name: HATI
Notice / Nota / Remarque: T1U Attention! This
Sondais justbollitore
a schematic. For installation please use the detail-plan!
Version: 00 T2U Attenzione!Speicherfühler
Per la messa in opera,2 utilizzare le schema dettagliato!
1 Datei: BABE040.dwg
PS1 Attention! Pour
Pompa la réalisation
circuito pratique de l'installation,
collettori solari il faut utiliser le schéma détaillé!
1 2 3 4 TKR 5 Sonda ritorno 6 7 8 9
PF1 Sonda accumulo 1
PF2 Sonda accumulo 2
PLP Pompa carica puffer
DFA1 Differenzsteuerungsausgang 1
Avvisi importanti
DF1-1 Differenzsteuerungsfühler 1
-- Gli Esempi d’impiego sono schemi di
DF2-1 Differenzsteuerungsfühler 2
principio che non contengono informazioni
per l’installazione. L’installazione dipende PWTz Pumpe Wärmetauscher zentral
dalle condizioni locali, dimensionamento, U12 Umschaltorgan Speicher
norme e prescrizioni.
Opzionale
-- Eventuali organi d’intercettazione
RBM TopTronic® E Modulo Comando / Stazione Ambiente
presenti sui dispositivi di sicurezza (vaso
TTE-GW TopTronic® E Gateway
d’espansione, ecc.) devono essere protetti
TTE-BM TopTronic® E Modulo Comando
contro la chiusura involontaria!
WG Alloggiamento a parete
-- Installare i sifoni per impedire la
circolazione naturale monotubo!
*) Fornitura

111
112
Hoval TopTronic® E Modulo Solare Descrizione prodotto

TopTronic® E Modulo Solare


• Il Modulo è idoneo per l’inserimento come
regolatore di differenza di temperatura,
regolatore di impianti solari termici, per
la preparazione di acqua sanitaria e/o
integrazione al riscaldamento.
• Il Modulo contiene applicazioni idrauliche
predefinite per diverse applicazioni risp.
impianti.
• Tramite il calcolo del contributo solare sono
calcolati la potenza istantanea, il contributo
parziale in kWh così come il contributo totale
in MWh.
• Regolatore con funzioni di regolazione
integrate per:
-- Uno/due circuiti-Impianti solari
-- Bilancio energetico integrato
-- diverse funzioni ausiliarie
• Tecnica di collegamento parte come morsetti
a vite a innesto in esecuzione codificata
Rast-5
• Aggiornamento software regolatore possibile Max. 2 Moduli Ampliamento collegabili.
• Orologio e data su RTC integrato, riserva di TopTronic® E
carica pluriennale Modulo Ampliamento
• Fusibile per correnti deboli 10 A Universale
• Dispositivo idoneo per la posa in quadro
elettrico grazie a montaggio su guide DIN TopTronic® E
35 x 15 x 2,2 mm Modulo Ampliamento
• Possibilità di ampliamento su CAN-Bus Hoval: Universale
-- max. 16 Moduli Regolatore su sistema bus
-- max. 16 Moduli Solari su sistema bus Utilizzo
Funzioni
• Configurazione e parametrazione • Regolazione di impianti solari termici con
Avvertenza semplice dell’impianto tramite idrauliche e regolazione di temperatura differenziale
L’utilizzo del Modulo Regolatore ha luogo, di applicazione di funzione predefinite per la preparazione di acqua sanitaria e/o
solito, con TopTronic® E Modulo Comando • 41 varianti base già programmate integrazione al riscaldamento
inserito nel generatore o nel quadro da parete. • Regolazione a differenza di temperatura • Per impianti solari con uno/due circuiti e
In una applicazione Stand-alone, il Modulo • Computo del contributo solare integrato diversa complessità con bilancio termico
Comando per gestire il Modulo Solare e un • Cascata degli accumuli abbinata fino a max integrato
alloggiamento a parete con predisposizione 4 utenze • Per montaggio separato del Modulo
per Modulo Comando dovranno essere • Funzione di scarico e scarico dell’accumulo Comando, direttamente presso sensori e
ordinati a parte! • Funzione raffrescamento attuatori (Gruppi pompa solare remoti):
• Protezione da surriscaldamento e antigelo -- Montaggio in un alloggiamento a parete/quadro
• Scarico forzato energia/alta temperatura elettrico
Ingressi e uscite -- Collegamento all’unità di comando tramite
• 3 ingressi variabili sonde: • Cascata di collettori fino a 2 campi collettori
• Carico tramite scambiatore a piastre CAN-Bus Hoval
-- 2x Ingresso variabile per collegamento di • Ben ampliabile con Moduli Regolatore
una sonda • Cascata di scambiatori
• Funzioni aggiuntive, p.e. valvola deviatrice, tramite CAN-Bus Hoval
-- 1x Ingresso variabile per collegamento di • Per un collegamento flessibile in moderni
una sonda oppure generatore di impulsi pompa di ricircolo ecc.
• Funzione impulso iniziale sistemi di comunicazione, tramite diversi
• Ingresso 0-10V Moduli Interfaccia
• Uscita 0-10V- o PWM per il comando di una • Carico utenza, con selezione tipo
• Scarico alta temperatura • Idoneo per telegestione tramite HovalConnect
pompa a numero giri variabile
• Collegamento di una sensore di flusso • Uscita segnale anomalia
• Innalzamento ritorno Fornitura
(o generatore di impulsi), p.e. per calcolo • TopTronic® E Modulo Solare con No. 2 clips
dell’energia • Collegamento ritorno riscaldamento
• Scarico forzato energia/alta temperatura di montaggio per fissaggio su guide DIN
• Uscita variabile 230V 3 punti • Guide DIN con materiale di montaggio
• Uscita variabile 230V, p.e. per il comando di su accumulo risp. massima temperatura
accumulo • No.1 sonda a immersione TF/2P/5/6T, L = 5,0 m
una pompa di carica solare • No.1 sonda collettore TF/1.1P/2.5S/5,5T, L = 2,5 m
• Ingresso 230V Optoaccoppiatore collegato • Test Relè per ogni uscita attivabile
separatamente • Kit spine base per Modulo Regolatore
in serie all’uscita variabile 230V -- Rete-in
• Autotest con diagnosi memoria anomalie
• Funzioni realizzabili con Moduli Ampliamento: -- Spina per uscita 230V (VA3)
Opzioni -- Spine per No.2 uscite 230V (VA1/VA2)
• Ampliabile tramite max. 2 Moduli -- Impianti solari con più circuiti fino a 4
utenze -- Spina per ingresso per Optoaccoppiatore
Ampliamento (ampliamento degli ingressi/ (SK-VA3)
uscite): -- 2 campi collettori
-- diverse funzioni in base a schemi di -- No. 2 spine per sonde (VE1/VE2)
-- Modulo Ampliamento Universale -- Spina per uscita 0-10V-/PWM (VA10V)
impianto
-- Spina per CAN-Bus Hoval

Avvertenza
In funzione della complessità dei vari sistemi Avvertenza
idraulici, per l’utilizzo delle funzioni elencate Per la realizzazione di funzioni divergenti
sono necessari Moduli Ampliamento (max. 2 dallo standard deve essere eventualmente
Moduli Ampliamento collegabili)! ordinato il kit spine aggiuntive!

113
Hoval TopTronic® E Modulo Solare Descrizione prodotto

Funzioni realizzabili
Modulo Solare TopTronic® E

SdC Organo di Organo di


TTE-SOL 1 collettore 2 collettori 1 utenza 2 utenze 3 utenze 4 utenze
est. commutazione intercettazione
App. idr. 1 • •
App. idr. 3 • • • •
App. idr. 5 • • • • •
App. idr. 7 • • •
App. idr. 9 • • • •
App. idr. 11 • • • • •
App. idr. 13 • • • • • •
App. idr. 15 • • • •
App. idr. 17 • • • • •
App. idr. 19 • • • • • •
App. idr. 20 • • • • • • •
App. idr. 21 • • • • •
App. idr. 22 • •
App. idr. 24 • • • •
App. idr. 26 • • • • •
App. idr. 28 • • • •
App. idr. 30 • • • • •
App. idr. 32 • • • • • •
App. idr. 34 • • • • • •
App. idr. 35 • • • • • • •
App. idr. 36 • • • • •
App. idr. 37 • • • • • •
App. idr. 38 • • • • • • •
App. idr. 39 • • • • •
App. idr. 40 • • • • • •
App. idr. 41 • • • • • • •

1 TKO1
3 TKO1
7 TKO1 22
TKO2 TKO1

TTE- TTE- TTE-


TTE- SOL
SOL SOL
SOL

PS1 PS1 PSL1 PSL2 PS2 PS1


Dies ist ein
unerlaubter
Weg!
Gehen Sie
einen Schritt
zurück oder
löschen Sie
dieses Shape!
Sie haben die
Möglichkeit ein
neues Shape zu
nehmen!!!
hovhovalhoval
hovalhovalhova
lhovalhovalhov
alhovalhovalho
valhovalhovalh T1U
T 2
T1U T1U T2U T1U T2U
ovalhovalhoval
hovalhovalhova
lhovalhovalhov
alhovalhovalho
valhovalhovalh
ovalhovalhoval U12
h

Hydr. 7

Modulo Solare TopTronic® E e 1 Modulo Ampliamento

5 TKO1
9 TKO1
11 TKO1

TTE- TTE-
TTE- TTE- SOL FE
TTE- TTE-
SOL FE
SOL FE

PS1 PS1 PS1

TWVz TWVz
PWTz PSL2 PSL1

T1U T2U T2U T1U T3U T1U T2U

U12 U12
U23

114
Hoval TopTronic® E Modulo Solare Descrizione prodotto

13 TKO1
15 TKO1

TTE- TTE-
TTE- TTE- SOL FE
SOL FE

PS1
Dies ist ein
unerlaubter
Weg!
Gehen Sie
einen Schritt
zurück oder
löschen Sie
dieses Shape!
Sie haben die
Möglichkeit ein TWVz
neues Shape zu PWTz PSL3 PSL2 PSL1
nehmen!!!
hovhovalhoval
hovalhovalhova
lhovalhovalhov
alhovalhovalho
valhovalhovalh
ovalhovalhoval T2U T3U T1U T3U T2U T1U
hovalhovalhova
lhovalhovalhov
alhovalhovalho
valhovalhovalh
ovalhovalhoval
h
U23

U12

17 TKO1
19 TKO1

TTE- TTE-
SOL FE
TTE- TTE-
SOL FE

PS1 PS1

TWVz
PSL3 PSL2 PSL1

T3U T2U T1U T4U T3U T2U T1U U34

U23

U12

20 TKO1
21 TKO1

TTE- TTE- TTE- TTE-


SOL FE SOL FE

PS1

Dies ist ein


SP unerlaubter
Weg!
Gehen Sie
einen Schritt
zurück oder
löschen Sie
dieses Shape!
Sie haben die
TWVz Möglichkeit ein
PWTz PSL4 neues Shape zu PSL3 PSL2 PSL1
nehmen!!!
hovhovalhoval
hovalhovalhova
lhovalhovalhov
alhovalhovalho
T4U U34 valhovalhovalh
T3U T2U T1U T4U T3U T2U T1U
ovalhovalhoval
hovalhovalhova
U23 lhovalhovalhov
alhovalhovalho
valhovalhovalh
ovalhovalhoval
U12
h

24 26 28
TKO2 TKO1 TKO2 TKO1 TKO2 TKO1
TTE- TTE-
TTE- TTE- SOL FE
TTE- TTE-
SOL FE
SOL FE

PS2 PS1 PS2 PS1 PS2 PS1

WT

TWVz PSL2 PSL1 TWVz


PWTz

T1U T2U T2U T1U T2U T1U

U12 U12

115
Hoval TopTronic® E Modulo Solare Descrizione prodotto

30 32
TKO2 TKO1 TKO2 TKO1

TTE- TTE- TTE- TTE-


SOL FE SOL FE

PS2 PS1 PS2 PS1

TWVz
PWTz

T2U T3U T1U T2U T3U T1U

U12 U12

U23 U23

34 36 TKO1

TKO2 TKO1
TTE- TTE-
SOL FE
TTE- TTE-
SOL FE

PS2 PS1
PS1
Dies ist ein
unerlaubter
Weg!
Gehen Sie
einen Schritt
zurück oder
löschen Sie
dieses Shape!
Sie haben die
Möglichkeit ein TWVz
neues Shape zu PWTz
nehmen!!!
hovhovalhoval
hovalhovalhova AV2 AV1
lhovalhovalhov
alhovalhovalho
T4U T3U KSPF
T2U T1U valhovalhovalh
ovalhovalhoval KSPF
T2U T1U
U34
hovalhovalhova
lhovalhovalhov
U23 alhovalhovalho
valhovalhovalh
U12 ovalhovalhoval
h

37 38
TKO1 TKO1

TTE- TTE-
SOL FE
TTE- TTE-
SOL FE

PS1 PS1

TWVz TWVz
PWTz
PWTz
AV3 AV2 AV1 AV4 AV3 AV2 AV1

T3U KSPF
T2U T1U T4U T3U KSPF
T2U T1U

39 40
TKO2 TKO1 TKO2 TKO1

TTE- TTE-
SOL FE
TTE- TTE-
SOL FE

PS2 PS1 PS2 PS1

TWVz TWVz
PWTz PWTz

AV2 AV1 AV3 AV2 AV1

KSPF
T2U T1U T3U T2UKSPF T1U

116
Hoval TopTronic® E Modulo Solare Descrizione prodotto

Modulo Solare TopTronic® E e 2 Moduli Ampliamento

35
TKO2 TKO1

TTE- TTE- TTE-


SOL FE FE

PS2 PS1

TWVz
PWTz

T4U T3U T2U T1U


U34

U23

U12

41
TKO2 TKO1

TTE- TTE- TTE-


SOL FE FE

PS2 PS1

TWVz
PWTz

AV4 AV3 AV2 AV1

T4U T3U KSPF


T2U T1U

117
Hoval TopTronic® E Modulo Solare Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
TopTronic® E Modulo Solare
Hoval TopTronic® E Modulo Solare 6037 058
TTE-SOL
Il dispositivo è idoneo per l’inserimento
come regolatore di temperatura differenziale,
regolatore di impianti solari termici, per la
preparazione acqua sanitaria e/o integrazione
al riscaldamento.
Dispositivo con funzioni di regolazione
integrate per
-- Circuito solare
-- Cascata collettori
-- Cascata accumulo fino a 4 utenze
-- Carica delle utenze, con scelta del tipo
-- Regolazione della differenza di temperatura
-- Funzione di carico e scarico per accumulo
aggiuntivo/riserva
-- Calcolo integrato del contributo solare

Composto da:
-- TopTronic® E Modulo Solare con No.2 clips
di montaggio per fissaggio su guide DIN
-- No.1 sonda a immersione TF/2P/5/6T,
L=5 m
-- No.1 sonda collettore TF/1.1P/2.5S/5,5T,
L=2,5 m
-- Kit spine base per Modulo Regolatore:
-- Rete-in
-- Spina per uscita 230V (VA3)
-- Spine per No.2 uscite 230V (VA1/VA2)
-- Spina per ingresso per Optoaccoppiatore
(SK-VA3)
-- No. 2 spine per sonde (VE1/VE2)
-- Spina per uscita 0-10V-/PWM (VA10V)
-- Spina per CAN-Bus Hoval
-- Guide DIN con materiale di montaggio

Avvertenza
Utilizzando il Modulo Regolatore senza
generatore Hoval deve essere ordinato
separatamente un TopTronic® E Modulo
Comando e un alloggiamento a parete!

Avvertenza
In funzione della complessità, per l’utilizzo
delle funzioni elencate sono necessari
Moduli Ampliamento (max. 2 Moduli
Ampliamento collegabili)!

Avvertenza
Per la realizzazione di funzioni divergenti
dallo standard deve essere eventualmente
ordinato il kit spine aggiuntive!

Kit spine aggiuntivo 6034 503


per Moduli Regolatore e Moduli Ampliamento
TTE-FE HK
Composto da connettori Rast-5-per
Collegamento di sensori aggiuntivi e attuatori
sul Modulo Regolatore risp. su un
Modulo Ampliamento.
Il Modulo Regolatore è già equipaggiato con
un kit spine base, per funzioni ampliate è
necessario il kit spine aggiuntivo.

Composto da:
-- Spina per rete-out,
-- Spina per sonda (ingresso variabile) (VE3)
-- Spina per ingresso 0-10V (VE10V)
-- Spina per ingresso sensore di flusso

118
Hoval TopTronic® E Modulo Solare Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
TopTronic® E Modulo Ampliamento
per TopTronic® E Modulo Solare

Max. 2 ampliamenti collegabili.

TopTronic® E Modulo Ampliamento 6034 575


Universale TTE-FE UNI
Ampliamento degli ingressi e uscite di un
Modulo Regolatore (Modulo Base Regolatore,
Modulo Circ. Risc./Acqua Sanitaria, Modulo
Solare, Modulo Accumulo) per la trasposizione
di diverse funzioni

Composto da:
-- TopTronic® E Modulo Ampliamento
-- Guide DIN con materiale di montaggio
-- Cavo piatto per collegamento del dispositivo
su bus con il Modulo Regolatore
-- Kit di collegamento per collegare il Modulo
Regolatore alla rete elettrica,
-- Kit spine completo per Modulo Ampliamento

Avvertenza
Le funzioni e le idrauliche realizzabili si
ricavano dal Systemtechnik Hoval.

119
Hoval TopTronic® E Modulo Solare Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Accessori per TopTronic® E

Kit connettori supplementare


Per modulo base generatore di calore (TTE-WEZ) 6034 499
Per moduli regolatore e ampliamento modulo 6034 503
TTE-FE HK

TopTronic® E, moduli regolatore


TTE-HK/WW TopTronic® E, 6034 571
modulo circuito di riscaldamento/
acqua calda sanitaria
TTE-SOL TopTronic® E, modulo solare 6037 058
TTE-PS Modulo accumulo TopTronic® E 6037 057
TTE-MWA Modulo di misurazione TopTronic®  E 6034 574

Moduli di comando ambiente TopTronic® E


TTE-RBM Moduli di comando ambiente
TopTronic® E
easy bianco 6037 071
comfort bianco 6037 069
comfort nero 6037 070

HovalConnect
HovalConnect LAN 6049 496
HovalConnect WLAN 6049 498

HovalConnect disponibile a partire da


Settembre 2020
Fino a tale momento viene fornito il
TopTronic® E online. L’adattamento TopTronic® E, moduli interfaccia
a HovalConnect viene effettuato Modulo GLT 0-10 V 6034 578
gratuitamente. HovalConnect Modbus 6049 501
HovalConnect KNX 6049 593

TopTronic® E, alloggiamenti a parete


WG-190 Alloggiamento a parete piccolo 6035 563
WG -360 Alloggiamento a parete medio 6035 564
WG-360 BM Alloggiamento a parete medio con 6035 565
cavità di inserimento del modulo di
comando
WG-510 Alloggiamento a parete grande 6035 566
WG-510 BM Alloggiamento a parete grande con 6038 533
cavità di inserimento del modulo di
comando

TopTronic® E, sensori
AF/2P/K Sensore esterno 2055 889
TF/2P/5/6T Sensore a immersione, Lu = 5,0 m 2055 888
ALF/2P/4/T Sensore a contatto, Lu = 4,0 m 2056 775
TF/1.1P/2.5S/6T Sensore collettore, Lu = 2,5 m 2056 776

Alloggiamenti di sistema
Alloggiamento di sistema 182 mm 6038 551
Alloggiamento di sistema 254 mm 6038 552

Interruttore bivalente 2061 826

Sensore esterno, sensore a immersione e


sensore a contatto compresi nel volume di Per ulteriori informazioni
fornitura della pompa di calore. vedere Capitolo «Regolazioni»

120
Hoval TopTronic® E Modulo Solare Prezzi IVA esclusa

Cod. art.

Set regolatore solare WM completo 6027 257


per montaggio a parete,
composto da un alloggiamento nero,
TopTronic® E modulo Solare incorporato.
1 sonda a immersione TF/2P/5/6T, L = 5 m
1 sonda collettore TF/1.1P/2.5S/5.5T, L = 2,5 m
Set spine base,
Copertura per Modulo Comando
incl. materiale di fissaggio a parete

TopTronic® E Modulo Comando opzionale

Set regolatore solare AG completo 6037 492


per montaggio su gruppi solari premontati
SAG20 o SAR20,
composto da un alloggiamento nero,
TopTronic® E Modulo Solare incorporato
1 sonda a immersione TF/2P/5/6T, L = 5 m
1 sonda collettore TF/1.1P/2.5S/5.5T, L = 2,5 m
Set spine base
Copertura per Modulo Comando

TopTronic® E Modulo Comando opzionale

121
Hoval TopTronic® E Modulo Solare Dati tecnici

TopTronic® E Modulo Solare


Tipo TTE-SOL
• Tensione di alimentazione max. 230 V AC +6/-10 %
• Frequenza 50-60 Hz
• Potenza assorbita min. 0,8 W
• Potenza assorbita max. 7,8 W
• Fusibile 10 AT
Uscita (bassa tensione)
• Relè elettromeccanico 3
Uscita (bassissima tensione)
• Uscita segnale PWM o 0-10 V 1
Potenza commutabile
• Relè elettromeccanico 3A
Ingresso (bassa tensione)
• Ingresso Optoaccoppiatore 1
Ingressi (bassissima tensione)
• Ingresso 0-10 V 1
• Ingressi sonde 2
• Ingressi sensore di flusso 1
• Ingresso impulsi 1 (commutabile su sonda)
Ampliamento (Modulo Ampliamento)
• No. Max. 2
Supporto
• Montaggio Su guide DIN
• Dimensioni (L x A x P) incluse spine 150 x 100 x 75 mm
• Temperatura ambiente (in esercizio) 0…50 °C
• Umidità (in esercizio) 20...80 % rH, non condensante
• Temperatura di stoccaggio -20...60 °C
Sistema Bus (CAN-Bus)
• Capacità di carico max.4 Moduli Comando/3 Moduli Comando + 1 Gateway
• Alimentazione bus si
• Cavo bus 4 anime
• Lunghezza bus trefolato, schermato, max. 100 m
• Sezione cavo min. 0,5 mm²
• Cavo tipo (consigliato) JY-(ST) 2 x 2 x 0,6
Altre interfacce Bus apparecchio bus interno (Master)
Altro
• Riserva di carico ca. 10 anni, batteria tampone
• Grado di protezione IP 20
• Classe di isolamento I – EN 60730
• Spine tipo Rast 5 (a colori, codificate)

Collegamenti elettrici
TopTronic® E Modulo Solare

122
Hoval TopTronic® E Modulo Solare Dimensioni

Set regolatore solare WM (Montaggio a parete)


Set regolatore solare AG (Gruppo premontato)
(Misure in mm)

Montaggio su un gruppo premontato SAG20 e SAR20


(Misure in mm)

123
Hoval TopTronic® E Modulo Solare Esempi d’impiego

2 3 4 5 6 7 8 9

Contabilizzazione calore A

negli impianti solari Variante 2 (310) Variante 1 (305)

Variante 1 (305) TKO1 TKO1

Contabilizzazione energia senza installazione di un


contatore di caloreTTE-BM TTE-BM
B

TopTronic® E Modulo Solare offre la possibilità, mediante


TTE-SOL TTE-SOL
l’impostazione di un
WG valore di portata, di calcolare e WG

rappresentare il rendimento solare. Anche con l’impiego


di una pompa di circolazione a numero di giri controllato
non è necessario installare altri componenti per calcolare il C
rendimento solare. Per una contabilizzazione più precisa è
disponibile la variante 2.

• Applicazione: T T

calcolo del rendimento solare del circuito collettore


PS1 PS1

D
• Portata:
costante o a numero di giri controllato - valvola di
regolazione TN necessaria W
TKR

• Sonda mandata:
sonda collettore (TKO1)
• Sonda ritorno: T1U T1U
E
Sonda preparatore acqua calda e bollitore (T1U)

1 2 3 4 5 6 7
F

A
Datum: 14.03.2015 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
10 Name: ...
Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the Variante
detail-plan!2 (310) Variante 1 (305)
Version: 4.1 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Datei: Katalogschemen.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé!
Variante
2 2 (310) 3 4 5 6 7 TKO1
8 9 TKO

Contabilizzazione energia con installazione di un


contatore di calore B
TTE-BM TTE-BM

TopTronic® E Modulo Solare offre la possibilità, mediante TTE-SOL TTE-SOL


l’impostazione di un valore di portata, di calcolare e WG WG

rappresentare il rendimento solare. Anche con l’impiego


di una pompa di circolazione a numero di giri controllato
non è necessario installare altri componenti
C per calcolare il
rendimento solare. Per una contabilizzazione più precisa è
disponibile la variante 2.

• Applicazione: T T

calcolo del rendimento solare del circuito collettore PS1

• Portata: D

Kit FlowRotor (nei gruppi solari premontati SAG/SAR FR


il FlowRotor è già incorporato) W
TKR

• Sonda mandata:
sonda collettore (TKO1)
• Sonda ritorno: T1U T1U
incorporata in FlowRotor (TKR) E

Hydr. Datum: 14.03.2015 Verbindungshinweise / Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwen
AT16_110 Name: ...
Notice / Nota / Remarque: Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-pl
Version: 4.1 Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Blatt: 1 Datei: Katalogschemen.dwg Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le sché
1 2 3 4 5 6 7

124
Regolatori solari Hoval ESR Descrizione prodotto

Regolatori solari Hoval


ESR 21-R
Per impianti solari con una utenza per es.
bollitore, accumulo di energia oppure piscina

• Regolatore universale per un circuito solare con


contabilizzazione di calore e funzione antigelo,
incluso materiale per fissaggio a parete
• 1 funzione differenza di temperatura
regolabile
• 1 uscita a relé per pompa circuito solare o
valvola deviatrice
• 3 ingressi per sonde di temperatura
• Temperature min/max. regolabili
• 1 sonda pannelli solari tipo PT1000, max.
240 °C, con cavo al silicone, L = 2 m,
protezione contro le sovratensioni
• 2 sonde di temperatura (es. bollitore solare e
ritorno ) tipo PT1000, max. 90 °C, con cavo
lunghezza = 2 m

Particolarità
• La regolazione della differenza di
temperatura avviene fra 2 sonde di
temperatura, con set-point al valore di
consegna impostato.
• La regolazione del valore assoluto di
temperatura avviene tramite 1 sonda di
temp. al valore di consegna min./max.
impostato.
• Con la -regolazione eventi-, quando la
differenza di temperatura è inferiore a
quella del valore di consegna impostato, si
attiva il passaggio al successivo circuito di
regolazione impostato.
• Impostazione del -numero programma- per
selezionare il relativo circuito idraulico già
programmato.
• Tempi di postfunzionamento pompa e
isteresi regolabili.
• Protezione contro le sovratensioni su tutti gli
ingressi
• Protezione contro la perdita dei dati
(EEPROM) con memoria minima

Fornitura
• Regolatore solare come descritto,
completo e imballato

125
Regolatori solari Hoval ESR Prezzi IVA esclusa

Cod. art.
Regolatore solare Hoval

Regolatore solare Hoval ESR 21-R 6012 773


Regolatore solare per un circuito con:
materiale per fissaggio a parete, 1 sonda
pannello solare tipo PT1000, 240 °C con
protezione contro le sovratensioni, cavo
lungh. 2 m,
2 sonde di temperatura tipo PT1000 90 °C,
cavo lungh. 2 m.

Accessori

Pozzetto a immersione
SB 150 pozzetto immersione 1/2”, PN 10-150 2018 836
mm, ottone cromato
SB 280 pozzetto immersione 1/2”, PN 10-280 2018 837
mm, ottone cromato
SS 150 pozzetto immersione 1/2”, PN 16-150 2018 839
mm, acciaio inossidabile 1.4571
SS 280 pozzetto immersione 1/2”, PN 16-280 2018 840
mm, acciaio inossidabile 1.4571

Sonda collettore TF/1.1P/2.5S/5.5T 2056 776


per TopTronic® E Modulo Solare,
Regolatore Solare ESR
sonda collettore per impianti solari
lunghezza cavo 2,5 m (silicone) senza spina
Diametro boccola sonda: 6 x 50 mm, a tenuta
di umidità,
Temperatura di esercizio: -50…200 °C,
Grado di protezione: IP65

Morsetto del connettore 2037 954


per estendere i cavi dei sensori

Modulo di interfaccia USB 2023 094


Registrazione delle temperature e degli stati
di uscita fino a 2 sistemi di dati nello stesso
tempo, adatto per ESR, con interfaccia USB
per la connessione PC;Software compreso

Roll per il montaggio della sonda 2038 427


a bracciale
Per un facile montaggio di un sensore ad un
tubo.
Tubo di diametro: 15-45 mm

Contatore volumetrico elettrico VIG


Per il rilevamento esatto della portata.

Tipo Litri/Impulso Attacco

VIG 2,5 0,5 R ½” 6045 699


VIG 4 0,5 R ¾” 6045 700
VIG 10 1,0 R 1¼” 6045 701

126
Regolatori solari Hoval ESR Dati tecnici

Tipo ESR21-R

• Funzione differenza di temperatura pz. 1


• Ingressi sonda (sonda collettore
pz. 3
con protezione sovratensione)
• Campo visualizzazione della temperatura °C -50 fino a +199

Uscite pz 1
• Uscita 1 Contatto relè in commut.
• Uscita 2 -
• Uscita 3 -
• Uscita 4 -

Potenza commutata
• Uscita 1 V/A 250/2,5 1
• Uscita 2 V/A -
• Uscita 3 V/A -
• Uscita 4 V/A -

Alimentazione elettrica
• Tensione V 230
• max. Tolleranza, (+/-) % 10
• Frequenza Hz 50-60
• Massima potenza assorbita W 3

Campo regolazioni
• Funzione differenza di temperatura K 0-99
• Intervallo valori, logaritmico °C -20 °C fino a +150 °C
• Isteresi per 64 °C K 1-9

Sonda di temperatura Sonda a resistenza linearizzata


• Diametro Ø mm 6
• Precisione sonda % ±1

• Sonda di temperatura PT1000 pz. 2


• Max. Temperatura consentita °C 90
• Lunghezza cavo elettrico m 2

• Sonda di temperatura PT1000


pz. 1
(pannello solare)
• Max. Temperatura consentita
°C 240
(per un breve periodo)
• Lunghezza cavo elettrico (silicone) m 2
• Protezione contro le sovratensioni inclusa

Dimensioni
BxHxP mm 150 x 100 x 50

Resistenza sonde

Temperatura °C 0 10 20 25 30 40 50 60 70 80 90 100

Resistenza (R)
KTY (sonda temperatura molto veloce) Ω 1630 1772 1922 2000 2080 2245 2417 2597 2785 2980 3182 3392
PT1000 Ω 1000 1039 1078 1097 1117 1155 1194 1232 1271 1309 1347 1385
1 resistivi-induttivi cos phi 0.6

127
Regolatori solari Hoval ESR Esempi d’impiego

Tipo ESR 21-R


Impianto a pannelli solari con 1 bollitore solare a doppio
serpentino
L’integrazione del circuito caldaia deve essere
comandata dalla regolazione della stessa, la quale dovrà
avere sonda/termostato acqua sanitaria nella zona alta del
bollitore solare.

ESR21

KVLF
S1

WW

Dies ist ein

Weg! T
unerlaubter
S3 T T
SF
Gehen Sie
einen Schritt
zurück oder
löschen Sie
dieses Shape!
Sie haben die
Möglichkeit ein SOP
neues Shape zu
nehmen!!!
hovhovalhoval
hovalhovalhova
lhovalhovalhov
alhovalhovalho
SLP valhovalhovalh S2
ovalhovalhoval
hovalhovalhova
lhovalhovalhov
alhovalhovalho
valhovalhovalh
ovalhovalhoval
h

KW

SOP Pompa circuito pannelli solari

S1 Sonda temperatura 1 (collettore)


S2 Sonda temperatura 2 (bollitore basso)
S3 Sonda temperatura 3 (bollitore alto)
Hydr. Verbindungshinweise / »
Notice / Nota / Remarque:

+ Leg._LB010
BFA020_ESR21- Achtung ! Für die Installation muss das anlagenbezogene Schema verwendet werden!
Datum Name
17.12.08 .
R.VSD Attention! This is just a schematic. For installation please use the detail-plan!
Attenzione! Per la messa in opera, utilizzare le schema dettagliato!
Version 2.7 .
1/2 Attention! Pour la réalisation pratique de l'installation, il faut utiliser le schéma détaillé! Datei: BFA020_ESR21-R.vsd

128
Solare Progettazione

Prescrizioni e direttive Indicazioni generali Irradiazione solare


Le seguenti prescrizioni e direttive devono Il sole irraggia nel mondo un’immensa quantità
essere osservate: di energia. La potenza media irraggiante della
Sole
• Informazioni tecniche e istruzioni di superficie del sole ammonta a 63.500 kW/m2.
montaggio della società Hoval Srl Tenendo conto della distanza media della terra
• Prescrizioni idrauliche e tecniche della questa intensità si riduce:
società Hoval Srl • La “costante solare”, cioè l’intensità
• Prescrizioni in materia di protezione dell’irraggiamento del sole sulla superficie
antincendio. terrestre ammonta, senza influsso
• Direttive sulla Ventilazione dei locali tecnici. dell’atmosfera, a 1370 W/m2 .
63’ 500 kW/m2
• Direttiva su “Trattamento dell’acqua per • L’irradiazione solare effettivamente
impianti di riscaldamento, vapore e di utilizzabile (irraggiamento globale) sulla
condizionamento”. superficie terrestre ammonta a 1000 W/m2. Costante solare 1370 W/m2
• Raccolta R/2009 “Dispositivi di sicurezza per • L’irraggiamento globale risultante è Irradiazione solare 1000 W/m2
la somma dell’irraggiamento diretto Terra Atmosfera terrestre
impianti di riscaldamento”.
• Foglio tecnico dell`associazione Procal (con cielo sereno, e sole incidente) e
“Corrosione da sostanze alogenate” dell’irraggiamento diffuso (in particolare con
• Manuale dell’associazione Procal luce solare distribuita sulle nuvole). Collocazione dei pannelli solari
“Protezione contro la corrosione e depositi La quota dell’irraggiamento diffuso ammonta
incrostanti negli impianti di riscaldamento e in Italia a circa 40-50% e varia a seconda
acqua sanitaria” della zona climatica e della stagione.
• Richieste in materia di qualità dell’acqua: Pertanto in Italia devono essere collocati Ovest
durezza totale inferiore a 30°f, valore pH pannelli solari che possano sfruttare sia
8,3 - 9,5 e in impianti con componenti in l’irraggiamento diretto, sia quello diffuso.
alluminio oppure leghe 8,3 - max. 9, Luogo Irradiazione Sud α= Inclinazione
ossigeno < 0,1 mg/I globale ovest
• Computo della forza del vento, del carico a kWh/m2 diffusa %
tetto e del fissaggio Aosta 1276 53
• Nel caso di pannelli da incasso deve essere Sud Orientamento Est
Torino 1339 52
disponibile un sottotetto a tenuta Genova 1425 48
• Prescrizioni delle società elettriche Milano 1307 51
• Prescrizioni in merito a pressione e Bolzano 1329 51 Sud est
temperatura di esercizio e altro CEN,
Trento 1424 46
CENELEC, DIN, VDE e altre norme
Venezia 1473 44 Orientamento e angolo di inclinazione
e prescrizioni emanate dal legislatore
Trieste 1324 50
così come le prescrizioni in materia di
Bologna 1419 47 Impianti per acqua sanitaria
costruzioni, assicurazioni ecc..
Firenze 1475 46
Perugia 1462 48 Orientamento Inclinazione Applicazione
Ancona 1471 46
Roma 1612 42 5-20° appena accettabile
L`Aquila 1350 51 Sud 20-30° eccellente *
Campobasso 1596 43 Sud ovest 30-50° ottimale
Pescara 1534 46 Sud est 50-75° buono
Napoli 1645 42 75-90° non corretto
Bari 1735 40
Potenza 1543 46 5-20° appena accettabile*
Reggio Calabria 1750 42 Ovest 20-50° buono*
Palermo 1785 42 Est 50-75° appena accettabile
Cagliari 1634 44 75-90° non corretto
• Nel corso dell’anno l’angolo di incidenza
del sole varia di 47° (inverno 19,5°, estate
66,5°). Per sfruttare al meglio l’irraggiamento Impianti per riscaldamento e acqua sanitaria
solare, il pannello solare dovrebbe essere
posto il più possibile verticale rispetto alla Orientamento Inclinazione Applicazione
direzione di irraggiamento. Dato che la
posizione del sole varia di continuo, questo 5-20° ingiustificato *
non è possibile. L’inclinazione dei pannelli Sud 20-30° buono *
solari, pertanto, è orientata il più possibile Sud ovest 30-50° ottimale
sulla altezza del sole coincidente con il Sud est 50-75° eccellente
massimo irraggiamento (mezzogiorno). 75-90° non corretto
Quale stagione sia scelta allo scopo,
dipende dal fabbisogno dell’impianto. 5-20° ingiustificato *
Ovest 20-30° appena accettabile *
• Inclinazione dei pannelli solari Est 30-50° appena accettabile
-- La disposizione dei pannelli sud-est può 50-90° non corretto
captare la gran parte dell’energia solare.
-- L’angolo di inclinazione agisce soprattutto
sulla quota di irraggiamento solare diretto * Senza tenere conto dell᾿angolo min.
così che, lo stesso angolo, in zone di inclinazione necessario per le diverse
geografiche con un’elevata componente installazioni, quali le esigenze di installazione
di irraggiamento diffusa, p.e. Milano (51 dei pannelli solari, scivolamento della neve,
%) ha un influsso minore, rispetto, p.e. ombreggiamenti ecc.
Firenze (46 %). Inclinazione minima necessaria 18°

129
Solare Progettazione

Suggerimenti e valori indicativi per Applicazione Consigli e valori indicativi per i


impianti solari componenti
Pannello tipo Destinazione
Indicazioni generali Pannelli solari
I pannelli solari sono utilizzati per l᾿utilizzo -- Pannelli piani I pannelli solari servono per captare l’energia
termico dell᾿irraggiamento globale. Si non vetrificati solare sfruttando l’irraggiamento globale
Riscaldamento di piscine
distinguono due tipi di perdite in un pannello non selettivi, disponibile. L’orientamento e l’inclinazione
all’aperto
solare: Assorbitori-SB dei pannelli solari influenzano sensibilmente
• perdite ottiche (indicano, la percentuale in plastica le prestazioni dell’impianto solare e devono
dell᾿ irraggiamento solare incidente, che -- Non vetrificato Piscine coperte, essere verificate sulla base dell’impianto da
viene trasferito al fluido vettore, quando la selettivo Preriscaldo acqua sanitaria realizzare.
temperatura circostante e quella del fluido -- Vetrificato Acqua sanitaria,
vettore del collettore sono uguali). selettivo Integrazione riscaldamento Montaggio
• perdite termiche (indicano, in relazione -- Pannelli
alla differenza di temperatura fra collettore Processi termici • Tetto inclinato
sottovuoto
e temperatura circostante, quale parte Una buona soluzione, orientamento, angolo
dell᾿energia assorbita viene rilasciata di inclinazione e ombreggiatura devono
all᾿ambiente circostante). essere verificati. Le esecuzioni del collettore
Valori indicativi per impianti solari sono adatte per montaggio sopra tetto
Le perdite di un pannello solare oppure ad incasso.
(rappresentazione schematica) Impianti per acqua sanitaria
• Tetto piano
• Orientamento: -30° Est - Sud - +30° Ovest Ottima soluzione, orientamento e angolo
100% • Inclinazione:
perdite ottiche di inclinazione dei collettori possono, in
20-30° Eccellente pratica, essere definiti in modo ottimale.
30-50° Ottimale L’ombreggiatura deve essere verificata. La
perdite termiche
posa dei collettori è spesso possibile da due
Punto di lavoro Numero Superficie Volume a più file.
persone pannello accumulo
per persona per persona • Facciate /Terrazze
0% m2 dm3 Soluzione con rendimento basso. Già con
0 Differenza di temperatura x inclinazione 15-20° dei collettori si ottiene
fino 20 1-1,5 80-120 un sensibile migliore sfruttamento. Si
TPannello -TCircostante
20-100 0,5-1,1 60-90 consigliano costruzioni portanti (a cura del
> 100 0,4-0,8 40-70 committente) per il montaggio dei collettori
con corrispondenti angoli di inclinazione.
Rendimento
Il rendimento di un pannello è un valore Impianti per acqua sanitaria Valori indicativi
istantaneo e indica la prestazione della e integrazione riscaldamento
potenza assorbita dal fluido vettore per Valori standard per le superfici dei pannelli
ogni m2 rispetto alla radiazione globale • Orientamento: -30° Est - Sud - +30° Ovest solari
incidente. Il rendimento dipende notevolmente • Inclinazione:
dall᾿irradiazione globale così come dalla 30-50° Ottimale
45-60° Eccellente Edificio mono o bifamiliare
temperatura di esercizio del pannello. Superficie collettore
L᾿andamento della curva di rendimento è per persona per
influenzato dal tipo di assobitore e rivestimento Fabbisogno Numero Superficie Volume m2 MWh/a*
dalla struttura e dalla costruzione del pannello. ACS+R persone pannelli accumulo
fino totale Acqua sanitaria 1-1,25 -
Rendimenti dei pannelli solari MWh/a max. m2 dm3 Acqua sanitaria
(rappresentazione schematica)
+ Integrazione - 0,6-1,0
η 15 5 12 1000 riscaldamento
20 6 16 1300
100% 25 8 20 1700
Condominio
30 8 24 1900
Pannello Superficie collettore
35 10 228 2300
sottovuoto per persona
40 10 32 2500 m2
Pannello piano,
Pannello piano vetrificato
non vetrificato, Riscaldamento di piscine all’aperto Acqua sanitaria 0,8
0% Assorbitore-SB Preriscaldamento 0,5
0 Differenza di temperatura x • Orientamento: Sud est - Sud - Sud ovest
• Inclinazione: 15-40°
TPannello-TCircostante • Altezza vasca 1-2 m
* Fabbisogno annuale per acqua sanitaria
e riscaldamento
• Utilizzo Aprile-Ottobre
Il rivestimento selettivo aumenta
sensibilmente il rendimento di un pannello Superficie Superficie pannelli necessaria in %
solare. vasca della sup. piscina
A seconda dell᾿impiego è pertanto sensato m2 vasca coperta non coperta
selezionare il tipo di pannello più adatto
all’utilizzo previsto. < 50 35-50 60-80
50-200 25-35 40-50
> 200 20-30 30-40
Gli assorbitori dei pannelli solari Hoval sono
del tipo con rivestimento ad alta selettività.

130
Solare Progettazione

Supplementi per la superficie dei collettori Valori indicativi dell’apporto dei collettori Accumulo solare
solari Apporto annuale per m2 utile di collettore Il calore captato dai collettori solari è trasferito
nell’accumulo solare. L’accumulo gioca un
Acqua sanitaria Acqua sanitaria ruolo di ponte fra il momento della captazione
del calore e il suo utilizzo. L’accumulo solare,
Orientamento Inclinazione Superficie Utilizzo Pianura Alpi compresi i raccordi e le flange, deve essere
gradi % standard kWh/m2a kWh/m2a ben isolato e tutti i raccordi devono essere
muniti di sifone.
0-15° non corretto -- Grado di copertura
350-450 400-500 Controllare la massima temperatura e la
Sud 15-25° ca. 10 elevato pressione di esercizio ammessa.
Sud ovest 25-60° 0 -- Grado di copertura
Sud est 60-75° ca. 10 400-550 500-600
medio Valori indicativi
75-90° 30-50 -- Preriscaldamento 450-650 600-700 Valori standard per il dimensionamento
dell’accumulo
0-15° non corretto Acqua sanitaria e integrazione riscaldamento *
Ovest 15-25° 15-20
Est 25-60° 0 Acqua calda
Dimensionamento Pianura Alpi Volume
60-75° 30-50
kWh/m2a kWh/m2a dm3
75-90° 50-80
-- Dimensionamento -- Edificio mono
Acqua sanitaria e integrazione riscaldamento 150-250 250-350 85/persona
generoso e bifamiliare
-- Dimensionamento -- Parte del volume
Orientamento Inclinazione Superficie 200-300 350-450 secondo necessità
medio per il riscaldamento
gradi % giornaliera
-- Dimensionamento integrativo (elettrico)
250-400 400-550
limitato -- Condominio 80/persona
0-15° non corretto
Sud 15-25° 20-30
Nelle regioni di montagna, i collettori solari -- Parte del volume per 40/m2 superficie
Sud ovest 25-60° 10
non devono restare coperti dalla neve riscaldamento solare * collettori
Sud est 60-75° 0
per troppo tempo. Disporli in modo che -- Integrazione secondo necessità
75-90° 20-40
la neve possa scivolare spontaneamente riscaldamento elettrico giornaliera 15-60/
(inclinazione min. 45°, niente rotaie per la caldaia persona
0-15° non corretto trattenuta della neve).
Ovest 15-25° 25-35
Est 25-60° 35-45 Acqua calda e integrazione al riscaldamento
Piscine all’aperto
60-75° 45-60 in edificio mono o bifamiliare.
75-90° 60-100 Collettore piano Apporto Volume per m2 di superficie
Tipo kWh/m2a collettore
Piscine all’aperto
non vetrato, assorbitore piscina 280-330 -- Riscaldamento
40-60
vetrato 260-320 solare *
Sud ovest 0-15° 15 15 -- Integrazione
Sud est 15-40° 0 0 40-60
Scambiatore di calore riscaldamento
40-60° 20 20 Lo scambiatore di calore del circuito solare
* “Volume solare libero” per l’accumulo
dovrebbe essere dimensionato con una
Ovest 0-15° 10 10 dell’energia solare
max. potenza collettore (700 Watt/m2) e con
Est 15-40° 25 25 differenza di temperatura media (∆Tm) di ca.
40-60° 40 40 5-15 K. Fino a ca. 30 m2 di superficie collettori,
Vaso di espansione
si usano, per lo più, scambiatori a tubi lisci,
Il vaso di espansione deve essere
oltre è consigliato uno scambiatore esterno
dimensionato tenendo conto dell’intero
(scambiatore a piastre). Il dimensionamento
contenuto dei collettori (nel caso di ev.
per un preparatore di acqua sanitaria deve
ebollizione)
Ombra essere previsto con 700 Watt/m2 (collettore)
Per la scelta, considerare:
(Parte in ombra max. 25%) e con una differenza di temperatura media di
5-10 K. Attenzione alla formazione di calcare.
• max. temperatura di esercizio
Lo scambiatore a piastre dovrebbe essere
Periodo Supplemento (prevedere ev. prevaso)
previsto prima per il riscaldamento piscine risp.
• Verificare la precarica del vaso di
per la carica di accumuli.
espansione selezionato in relazione
Tutto l’anno 20% all’impianto.
Valori indicativi
Inverno e inizio stagione 10% per scambiatori interni
Novembre-Gennaio 0 • Scambiatori a tubi lisci:
Tubazioni circuito solare
0,15-0,25 m2 per m2 di superficie dei pannelli
Per le tubazioni del circuito solare possono
solari
essere utilizzati rame, ferro oppure acciaio
• Scambiatori a tubi alettati
inox. La posa delle tubazioni deve essere
0,3-0,5 m2 per m2 di superficie dei pannelli
effettuata minimizzando le lunghezze dei
solari
percorsi, specialmente la tubazione di
Influsso della scelta del ∆Tm:
mandata dei collettori (tubazione dai collettori
Influsso sul rendimento dell’impianto
all’utenza). Le tubazioni devono essere posate
∆Tm 5K 10K 15K 20K e isolate in modo professionale.
L’isolamento deve essere resistente fino ad
Variazione +3,5% 0 -3,5% -7% almeno 130 °C.
Spessori e diametri consigliati: vedi collettori
solari.

131
Solare Progettazione

Fluido termovettore Spazi necessari Installazione circuito riscaldamento


Come fluido antigelo del circuito solare si utilizza • L’apertura di revisione deve essere (Post riscaldamento con caldaia)
di regola una soluzione antigelo a base di accessibile. • Le tubazioni di mandata e ritorno sono da
polipropilene. La concentrazione è determinata • Distanza dalle pareti per la posa e rimozione collegare in modo che, con pompa di carico
dalla zona climatica e dall’impianto. In linea della flangia con batteria elettrica: (a) spenta e con riscaldamento elettrico attivo,
generale una concentraz. del 30 - 40% max. è di non si generi circolazione parassita per
norma più che sufficiente, maggiore del 50% è gravità, oppure monotubo (vedi disegno).
da evitare. Es: ca. -20 °C temp. est. di progetto
(parte in glicole 40%). La miscela acqua/glicole • L’espansione dell’acqua di riscaldamento
deve essere preparata e ben miscelata prima del deve sempre essere garantita (anche
carico impianto. Considerare anche l᾿utilizzo di durante riscaldamento elettrico).
miscele antigelo già pronte. a
• Sulla mandata riscaldamento deve essere
Pompe, strumenti,valvolame installata una valvola di sfiato automatica.
Controllare la massima temperatura di
esercizio dei componenti selezionati (120 °C) Preparatore dm3 a

Protezione contro la sovratemperatura MultiVal ERR 300-500 ≥ 600


Alte temperature ed ev. formazione di vapore MultiVal ERR 800-1000 ≥ 950 5
nel circuito solare non si possono escludere. EnerVal 500-2000 ≥ 950 4
(Il sole irraggia e fornisce calore anche quando CombiSol 900, 1200 ≥ 950
quest’ultimo non può essere direttamente (laterale a sx o dx, distanza da 3
≥ 700
sfruttato dall’utenza). Cause: pareti per fissaggio del mantello)
-- Impianti con forti pendolazioni nei consumi 1
-- Caduta di tensione o componenti difettosi Indicazioni per progettazione 2

-- Scarsa richiesta / sovradimensionamento e montaggio


Pertanto si consiglia, ancor prima di realizzare 1 Mandata
l’impianto, di progettare le azioni contro la Fabbisogno di acqua sanitaria 2 Ritorno
sovratemperatura. Come minimo, dovrebbero Considerare la seguente normativa e disciplina 3 Pompa di carico
essere preventivati: in proposito: 4 Valvola di ritegno
• regolazioni con specifiche caratteristiche di • UNI TS 11300 5 Regolatore di temperatura
protezione contro la sovratemperatura
• lo scarico termico Installazione circuito sanitario Messa in servizio
• la scelta di un idoneo vaso di espansione • Se prevista una batteria elettrica per • L’impianto deve essere realizzato come
• la corretta scelta del liquido antigelo l’integrazione, è consigliabile non prevedere da progetto e secondo le prescrizioni di
• il corretto dimensionamento del campo il ricircolo sanitario. montaggio dei componenti forniti, lato
solare in relazione all’utenza • Le tubazioni devono essere posate ben riscaldamento e sanitario completamente
isolate, prevedere un sifone per evitare installato, riempito, sfiatato, elettricamente
Lavaggio, riempimento e sfiato aria circolazioni parassite (minimo ≥ 200 mm). collegato.
• Valvola di sicurezza: 1 bar inferiore alla • All’atto della messa in servizio devono
L’impianto deve essere riempito e mantenuto essere noti i valori di progetto, per il
massima pressione di esercizio.
in prova idraulica solo ed esclusivamente commissioning si richiede la presenza
• Attenzione, con ridotto consumo di
quando il sole non irraggia i pannelli solari. della proprietà o di chi è responsabile
acqua sanitaria si possono raggiungere
Il lavaggio dell’impianto è MOLTO IMPORTANTE temperature di utilizzo elevate. Valutare dell’esercizio.
poiché fanghi e depositi possono causare guasti per la sicurezza (scottature), l᾿uso valvole
e blocchi all’impianto. miscelatrici termostatiche. Manutenzione
Utilizzare un filtro, l’impianto deve essere caricato Per la manutenzione, sono da programmare i
solo ed esclusivamente quando lo stesso è seguenti controlli dell’impianto:
contemporaneamente messo in funzione e poss.
nelle prime ore del mattino o nelle ore serali. Per Controlli Tipologia
il riempimento dell’impianto serve una pompa di
carico, deve essere caricato il circuito completo, Conduttore
il bollitore solare deve essere collegato e caricato • Stato impianto Controllo a vista
anch’esso e deve essere in grado di scaricare • Pompa periodico
calore. La miscela acqua/antigelo deve essere
• Pressione
già pronta e miscelata.
Centro assistenza
• Fluido termovettore tutti gli anni
• Valore pH del fluido tutti gli anni
• Punto di congelamento tutti gli anni

• Dispositivi di sicurezza ogni


• Funzionalità regolazione 2-4 anni

1 Acqua fredda 7 Filtro


2 Acqua calda 8 Valv. riduzione press.
3 Ricircolo 9 Dispositivo di verifica
1 Recipiente 4 Rubinetto 4 Sfiato 10 Attacco manometro
2 Pompa di riempimento 5 Manometro a sfera 5 Valvola di sicurezza 11 Valvola di ritegno
3 Filtro 6 Scarico 6 Contatore acqua 12 Miscelatore termostatico
A Aperto B Chiuso

132
Pompe di calore Indice
Aria/acqua - terra/acqua - acqua/acqua

Pagina

Pompe di calore aria/acqua


Esecuzione split Hoval Belaria® SRM 4,8 - 11,4 kW
modulante Hoval Belaria® compact SRM 4,8 - 11,4 kW
■ Descrizione prodotto 137
■ Prezzi 138
■ Dati tecnici 146
■ Dimensioni GAMMA IN ESAURIMENTO 156
■ Progettazione 164
■ Esempi d’impiego 166

Esecuzione split Hoval UltraSource® B comfort C 2,1 - 17,4 kW


modulante Hoval UltraSource® B compact C 2,1 - 10,2 kW
■ Descrizione prodotto 169
■ Prezzi 171
■ Dati tecnici 177
■ Dimensioni 189
■ Progettazione 194
■ Esempi d’impiego 196

Installazione interna Hoval Belaria® comfort ICM 2,1 - 12,7 kW


modulante ■ Descrizione prodotto 199
■ Prezzi 200
■ Dati tecnici 210
■ Dimensioni 222
■ Esempi d’impiego 228

Installazione interna Hoval Belaria® twin I 15,9 - 30,4 kW


a due stadi Hoval Belaria® twin IR 15,9 - 30,4 kW
■ Descrizione prodotto 231
■ Prezzi 232
■ Dati tecnici 245
■ Dimensioni 255

Installazione esterna Hoval Belaria® twin A 17,2 - 31,6 kW


a due stadi Hoval Belaria® twin AR 17,2 - 31,6 kW
■ Descrizione prodotto 263
■ Prezzi 265
■ Dati tecnici 272
■ Dimensioni 280

Installazione esterna Hoval Belaria® dual AR 25,1 - 50,3 kW


a due stadi ■ Descrizione prodotto 285
■ Prezzi 286
■ Dati tecnici 292
■ Dimensioni 299

133
Pompe di calore Indice
Aria/acqua - terra/acqua - acqua/acqua

Pagina

Pompe di calore terra/acqua


acqua/acqua
Installazione interna Hoval UltraSource® T comfort 1,8 - 17,6 kW
modulante Hoval UltraSource® T compact 1,8 - 13,3 kW
■ Descrizione prodotto 305
■ Prezzi 307
■ Dati tecnici 316
■ Dimensioni 325
Progettazione 327
■ Esempi d’impiego 328

Installazione interna Hoval Thermalia® comfort 5,8 - 22,3 kW


a uno stadio ■ Descrizione prodotto 331
■ Prezzi 332
■ Dati tecnici 339
■ Dimensioni 347
■ Esempi d’impiego 348

Installazione interna Hoval Thermalia® twin 6,7 - 55,4 kW


a due stadi ■ Descrizione prodotto 351
■ Prezzi 352
■ Dati tecnici 359
■ Dimensioni 366
■ Esempi d’impiego 367

Installazione interna Hoval Thermalia® dual 17,5 - 181,1 kW


a due stadi ■ Descrizione prodotto 369
■ Prezzi 370
■ Dati tecnici 376
■ Dimensioni 387
■ Esempi d’impiego 390

134
Pompe di calore Indice
Aria/acqua - terra/acqua - acqua/acqua

Pagina

Scambiatori di calore
per Hoval Thermalia®

Scambiatori di calore a piastre saldobrasati


■ Descrizione prodotto 391

Scambiatori di calore a piastre ispezionabili


■ Descrizione prodotto 392
■ Prezzi 392

Scambiatori di calore a piastre ispezionabili


versione free cooling
■ Descrizione prodotto 393
■ Prezzi 393

Scambiatori di calore a piastre ispezionabili


versione raffrescamento attivo
■ Descrizione prodotto 394
■ Prezzi 394

Progettazione delle pompe di calore ■ Progettazione 395


Norme, prescrizioni e direttive / Indicazioni generali 395
Sorgenti di calore 396
Riscaldamento 398
Caratteristiche dell’acqua 399
Checklist progettazione per impianti con pompa di calore 400
Realizzazione e messa in servizio 401
Generalità 402
Pompa di calore aria/acqua 403
Bollitore acqua calda sanitaria - Tabelle di scelta 423
Collettore piano – Tabella di scelta 425
Sonde geotermiche verticali – Tabella di scelta 427
P.d.c. acqua/acqua - Collettore piano 428
P.d.c. salamoia/acqua - Sonde geotermiche verticali 429
P.d.c. acqua/acqua - Pozzi di aspirazione e di riflusso 430
Raffrescamento Attivo / Passivo 431
Smart Grid 433

135
136
Hoval Belaria® SRM (4-16) Descrizione prodotto
Hoval Belaria® compact SRM (4-16)
Pompa di calore aria/acqua

Hoval Belaria® SRM


Hoval Belaria® compact SRM
Pompa di calore modulante per il
riscaldamento e raffrescamento GAMMA IN ESAURIMENTO
domestico
Sistema split composto da unità interna ed
esterna.
Campo di modulazione da ca. 30 a 100 %

Unità interna Belaria® SRM


• Apparecchio compatto per montaggio a parete.
• Mantello in lamiera d’acciaio zincata e
verniciata. Colore bianco RAL 9010.
• Condensatore in acciaio Inox/Cu.
• Pompa elettronica da alta efficienza.
• Vaso d’espansione a membrana da 10 Litri.
• Manometro lato pressione
• Flussostato
• Rubinetti d’intercettazione mandata e ritorno
(forniti sfusi)
• Riscaldamento di emergenza
Belaria® SRM (4) 3 kW
Belaria® SRM (6-16) 3/9 kW
(vedere anche dati tecnici) con termostato di Marchio di qualità APP Le pompe ad alta efficienza incorporate
sicurezza, valvola di sicurezza. La serie Belaria® SRM (4-16) è certificata soddisfano i requisiti previsti dalla diretti-
• Filtro, valvola di sfiato, valvola di sicurezza. dalla Commissione per l’attribuzione va Ecodesign del 2015 con un
• Regolazione integrata con funzioni del marchio di qualità svizzero. EEI di ≤0,23.
riscaldamento, raffrescamento e acqua calda
sanitaria (unità di comando fornita sfusa). Modelli
• Funzione raffrescamento con inversione ciclo. Belaria® SRM
• Quadro elettrico. Belaria® compact SRM Potenza termica Potenza
• Sonda mandata e ritorno integrate. frigorifera
• Rubinetto di riempimento e scarico. Tipo A-7W35 A2W35 A35W18
35 °C 55 °C kW kW kW
Unità interna Belaria compact SRM
®

• Apparecchio compatto a basamento. (4) A+++ A++ A 4,6 4,8 5,9


• Mantello in lamiera d’acciaio zincata e (6) A++ A++ A 5,3 6,4 7,3
verniciata. Colore bianco RAL 9010.
(8) A++ A++ A 6,4 7,7 8,4
• Condensatore in acciaio Inox/Cu.
• Bollitore in acciaio inox incorporato. (11) A++ A+ A 8,8 9,1 15,1
Belaria® compact SRM (4) 180 Litri (14) A++ A++ A 11,7 10,9 16,1
Belaria® compact SRM (6-16) 260 Litri (16) A++ A+ A 12,3 11,4 16,8
• Pompa elettronica da alta efficienza.
Classe di efficienza energetica dell’insieme con regolazione.
• Vaso d’espansione a membrana da 10 Litri.
Dati di potenza con potenza nominale.
• Manometro lato pressione.
• Flussostato.
• Caricata con fluido frigorigeno R 410 A. Collegamenti elettrici
• Rubinetti d’intercettazione mandata e ritorno
• Valvole d’intercettazione lato fluido frigorigeno. • Unità esterna sul lato destro
(forniti sfusi).
• Sonda esterna integrata. Collegamento elettrico:
• Riscaldamento di emergenza
Belaria® SRM, compact SRM (4-8) 230 V
Belaria® compact SRM (4) 3 kW
Attacchi - Riscaldamento / raffrescamento Belaria® SRM, compact SRM (11-16)
Belaria® compact SRM (6-16) 3/9 kW
• Attacchi riscaldamento 3 x 400 V
(vedere anche dati tecnici) con termostato di
Unità interna Belaria® SRM (4-16) sotto, • Il riscaldamento di emergenza è collegato
sicurezza, valvola di sicurezza.
unità interna Belaria® compact SRM (4-16) separatamente all’unità interna.
• Filtro, valvola di sfiato, valvola di sicurezza.
sopra. • Resistenza elettrica nel bollitore esterno
• Regolazione integrata con funzioni
• 2 rubinetti d’intercettazione (forniti sfusi). 3 x 400 V (Belaria® SRM (4-16)).
riscaldamento, raffrescamento e acqua calda
sanitaria (unità di comando fornita sfusa).
Attacchi tubazioni fluido frigorigeno Fornitura
• Funzione raffrescamento con inversione ciclo.
• Unità interna Belaria® SRM (4-16) sotto, unità • Unità interna ed esterna fornite imballate
• Quadro elettrico.
interna Belaria® compact SRM (4-16) sopra. separatamente.
• Sonda mandata e ritorno integrate.
• Unità esterna sul lato destro. • Entrambi i rubinetti di intercettazione forniti
• Rubinetto di riempimento e scarico.
• Tubazione gas caldi 15,9 mm (⅝″) sfusi con l’unità interna.
Unità esterna Tubazione liquidi caldi: • Sonda bollitore fornita sfusa con l’unità
• Apparecchio compatto per il montaggio Belaria® SRM, compact SRM (4-8) 6,4 mm (¼″) interna (Belaria® SRM (4-16)).
all’esterno Belaria® SRM, compact SRM (11-16) 9,5 mm
• Mantello in lamiera d’acciaio zincata e (3/8″) A cura del committente
verniciata. Colore grigio chiaro (simile a RAL • Montaggio kit isolamento (Belaria® SRM).
7044). Deflusso condensato • Montaggio allarme collettivo circuito stampato.
• Compressore con numero giri variabili. • Assicurare il libero deflusso del condensato. • Attraversamenti muri per il passaggio delle
• 1 o 2 ventilatori con numero giri variabili. • Vasca raccolta condensato per il deflusso tubazioni di raccordo fluidi di lavoro.
• Evaporatore con tubo alettato Cu/Alu. cumulativo disponibile in opzione • Cavi per i collegamenti elettrici delle unità
• Valvola d’espansione elettronica. esterna/interna.
• Valvola a quattro vie.

137
Hoval Belaria® SRM (4-16) Prezzi IVA esclusa
Hoval Belaria® compact SRM (4-16)

Cod. art.
Sistema a pompa di calore aria/acqua

Hoval Belaria® SRM


Hoval Belaria® compact SRM
Pompa di calore modulante per il
riscaldamento e raffrescamento. Composta da
una unità esterna e una interna.
Belaria® compact SRM con bollitore integrato
nell’unità interna.

Belaria® SRM Pot. riscald. Pot. raffresc.


kW kW GAMMA IN ESAURIMENTO
Tipo A-7W35 A2W35 A35W18
(4) 4,6 4,8 5,9 7013 709
(6) 5,3 6,4 7,3 7013 710
(8) 6,4 7,7 8,4 7013 711