Sei sulla pagina 1di 2

Decisioni di lungo periodo

Modo operativo

Logica del capitale investito


L’investimento si considera totale.
Nei costi non sono inclusi gli oneri finanziari.

Logica dell’azionista
L’investimento è pari a: Investimento - Finanziamento
Nei costi sono inclusi gli oneri finanziari.

Variabili
D = Prestito
E = Investimento – Prestito
D + E = Investimento
Kd = Tasso d’interesse sul prestito
Ke = Costo del capitale proprio
t = Aliquota fiscale

CF = [ ( Ricavato – Spese ) unità ] ( 1 - t ) + ( Ammortamento + Accantonamento ) t

NCF = CF – I

Nella formula NPV, t indica il tempo, ovvero il


numero di anni.

VT = ( Valore di realizzo ) ( 1 - t ) + ( Valore residuo ammortamento ) t

Suggerimenti
Controllare sempre se la risorsa critica è sufficiente a produrre quella data quantità di prodotti.
Verificare se la soluzione è accettabile, non vi sono vincoli nella traccia.

NPV < 0 -> Investendo perdiamo valore, non investo.


NPV > 0 -> Stiamo creando valore, investo.
Non si pagano le tasse quando non si crea valore
Se: Utile netto + CF < 0

Non si pagano le tasse, quindi ( 1 - t ) e t

Utilizzando la logica del differenziale si considera il caso base, ovvero quante tasse si sarebbero pagate per
quel caso.

Utile netto = Utile lordo ( 1 - t )


Utile lordo = Utile netto / ( 1 - t)
Imposte = Utile lordo - Utile netto