Sei sulla pagina 1di 69

N°22 - 2020 €0,50

Allegato a OGGI n° 43 - 2020


Prezzo complessivo di € 2,50

VIP IN CUCINA
CUCINO
75arsicoelitte Spaghetti ai totani

€ 0,50
con pomodorini e prezzemolo

CLAUDIA
GALANTI:
«Che bontà
il soufflé
al cioccolato»
TUTTI I GIORNI
I sughi più saporiti SPEC
per gli gnocchi, HALL IALE
OWE
classici o ripieni Per la EN
fe
delll’a sta più pau
DIVERTIAMOCI per i p nno pre rosa
delizieiccoli terri para
La frutta regala stregh , dolci e s ficanti
e, al
un tocco speciale uno pragni, mosate:
iù buo tri,
dell’al no
alle ricette salate tro

FRITTI, RIPIENI O AL FORNO, CON LA PASTA O IL RISO

IL PIATTO È PIÙ GOLOSO


CON TOTANI E CALAMARI

Gnocchi al pomodoro e speck Tacchino alle erbe aromatiche Frollini di Halloween


NUMERO 22 - 29 OTTOBRE 2020

SOMMARIO CUCINO
TUTTI I GIORNI 15
GNOCCHI FILANTI
4 TOTANI CONTRO CALAMARI? 1 A 1 ALLA SORRENTINA
La sfida tra questi molluschi tanto simili non può Bastano 5 minuti
che finire pari. Scopri le ricette da fare con entrambi in forno perché
la mozzarella fonda
10 VIVA GLI GNOCCHI, LA FESTA È IN TAVOLA e il piatto diventi
Dai classici di patate alle varianti ripiene, pronti irresistibile
in un attimo per accogliere le salse più gustose

16 I COLORI DELL’ORTO PORTANO ALLEGRIA


Pomodoro, peperoni, erbe aromatiche: completa CALAMARI FRITTI
i tuoi piatti con un vivace tocco cromatico CON AIOLI
Gli anelli dorati sono
22 LE SOLITE FETTINE? NO, ULTRA SFIZIOSE accompagnati alla
Di pollo, vitello, tacchino o maiale, sono la base perfezione dalla salsa
di preparazioni fantasiose, che non annoiano mai all’aglio e limone

VIP IN CUCINA 5
24 «SOUFFLÉ AL CIOCCOLATO, CHE GODURIA»
Claudia Galanti La showgirl ama mischiare
le tradizioni e cucinare pasta e polpette con i figli 61
DIVERTIAMOCI
28 FRUTTA A NOZZE COI PIATTI SALATI
Esotica o nostrana, è il jolly capace di rendere
sorprendenti portate di terra e di mare

34 HALLOWEEN, BONTÀ DA PAURA!


Streghe, ragni e mostruosità: offri ai tuoi piccoli
ospiti un buffet goloso e terrificante
GARAM MASALA
38 DUE SPAGHI PER DUE CUORI Tra le spezie che lo
Per una serata informale in coppia, servi una pasta compongono: cumino,
facile e veloce, accompagnata da snack e dolcetti cannella, chiodi
di garofano, curcuma

WEEKEND
24 41
40 DOLCI IRRESISTIBILI CON LE BANANE
Sono super versatili, grazie alla polpa zuccherina,
ottima tagliata a fette, frullata o schiacciata

48 UN UNIVERSO DI ROSSI SOTTO UN SOLO NOME


Sangiovese Quel vitigno di origini etrusche

GUSTO & BENESSERE


50 CLASSICO O ESOTICO PURCHÉ SIA LIGHT
Ispirata a ricettari di Paesi lontani o nostrani: non
c’è cucina che non possa avere una versione dietetica

54 ARACHIDI, LEGUMI SORPRENDENTI


Spesso associate alla frutta secca, sono perfette
come snack ma anche come ingrediente ai fornelli CROSTATA ALLE BANANE, CREMA,
PANNA E CIOCCOLATO
56 DELIZIE DA FORNO (MA SENZA BURRO) Sul fondo della frolla, la frutta
Preparare deliziosi impasti, soffici o friabili, frullata viene ricoperta dalla golosa
rinunciando a uno dei grassi più usati per dolci e salati farcitura all’aroma di caramello
61 IL MIX CHE STA BENE (QUASI) SU TUTTO
Garam masala Ok con carni, pesci, verdure e cereali
CLAUDIA GALANTI
RUBRICHE «Ho imparato da mia nonna,
46 IL VIAGGIO
Ad Acqualagna, nelle Marche, regno del tartufo
italiana, a preparare in casa
64 SHOPPING
la pasta fresca e gli gnocchi:
Cibo, vino & Co. Chicche da notte delle streghe che ricordi meravigliosi!»
TUTTI I GIORNI Appena rosolati, tentacoli e sacche sposano il

Totani contro
calamari? 1 a 1
LA SFIDA TRA QUESTI DUE MOLLUSCHI TANTO SIMILI TRA LORO
NON PUÒ CHE FINIRE PARI. SONO TANTE INFATTI LE RICETTE
IN GRADO DI TRASFORMARE ENTRAMBI IN PIATTI DI SUCCESSO

D
alle caratteristiche to “sacca”, tirando con le
in parte simili e mani in senso opposto:
per questo spesso dietro alla testa estrarrai
confusi tra loro, totani e anche gli intestini, che devi
calamari sono molluschi togliere via con il coltel-
cefalopodi, caratterizzati lo. Dalla testa, usando le
da una forma affusolata, forbici, elimina anche gli
una testa con occhi latera- occhi e la bocca, detta
li, una bocca e 10 tentacoli. “becco”, che si trova nel
I calamari hanno carni più centro dei tentacoli. Sfila
delicate e morbide rispet- poi la “pennetta”, la carti-
to ai totani e presentano lagine trasparente.
un manto più scuro. Riprendi la sacca ormai
Per pulire entrambi, co- vuota e, se la ricetta lo
mincia col separare la prevede, tira via la pelle
testa dal corpo, chiama- dalla parte più larga.

BUCATINI IN ROSSO ALL’ORIGANO


COSTO: medio DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di bucatini • 500 g di piccoli calamari puliti
• 1 kg di pomodori da sugo • 2 spicchi di aglio • 1 ciuffo di origano
• olio di oliva extravergine • sale • pepe in grani
● Sbollenta i pomodori, pelali e privali dei semi, poi spezzettali
e lasciali sgocciolare in un colino per 30 minuti. Stacca i tentacoli
dei calamari e incidi le sacche con un coltellino formando una griglia.
● Sbuccia 1 spicchio di aglio e rosolalo a fuoco dolce in un tegame
con un filo di olio, unisci i pomodori con un po’ di acqua e cuoci
il sugo a fuoco dolce per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto
e regolando di sale verso il termine.
● Cuoci i bucatini in abbondante acqua bollente salata. Scalda un filo
di olio in una padella con l’aglio rimasto schiacciato e rosola i calamari
per 1 minuto a fuoco vivace, sempre mescolando, poi uniscili alla salsa
con una spolverizzata di origano. Scola la pasta al dente e condiscila
subito, completala con una macinata di pepe e servi.

4
sugo rosso per la pasta. Gli anelli dorati sono perfetti con l’aioli

FRITTO
CON SALSA
ALL’AGLIO
E LIMONE
COSTO: medio
DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 40’ + riposo
per 4 persone
INGREDIENTI: 1 kg di piccoli
calamari puliti • 500 ml
di latte • 250 g di farina
• olio per friggere • sale
• pepe. Per la salsa: 8 spicchi
di aglio fresco • 1 tuorlo
• ½ limone • 250 ml di olio
di oliva extravergine delicato
• sale • pepe bianco
● Per la salsa, sbuccia gli
spicchi e pestali con 2 pizzichi
di sale fino a ottenere una
pasta, trasferiscili in un mixer
con il tuorlo e frullali
aggiungendo l’olio a filo, per
ottenere una crema densa.
Unisci il succo filtrato del
limone e incorporalo frullando
per pochi istanti, poi regola
di sale e di pepe e fai riposare
la salsa in frigo fino
al momento di servire.
● Affetta le sacche e lascia
i tentacoli dei calamari interi,
mettili entrambi in una
ciotola capiente, bagnali con
il latte e lasciali marinare
3 ore. Poi sgocciolali
e asciugali perfettamente.
● Mescola la farina con
2 pizzichi di sale e di pepe,
infarina i calamari e friggili,
pochi per volta, in una
padella profonda con
abbondante olio molto caldo
(dovrebbe raggiungere
i 180 °C), girandoli per
3 minuti circa e scolandoli
su carta da cucina non
appena saranno dorati.
Servili caldi con un pizzico
di sale e la salsa all’aglio.

5
TUTTI I GIORNI Quasi una paella il mix che li unisce a pesce e

RISO ALLA MARINARA


COSTO: medio DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: • 400 g di riso per risotti • 500 g ● Unisci il riso, fallo insaporire nel soffritto
di anelli di totani piccoli • 400 g di filetto di merluzzo e sfumalo con il vino, poi unisci la polpa
fresco • 300 g di gamberi sgusciati • 2 spicchi di pomodoro, i peperoni, i totani e cuocilo per
di aglio • 1 cipolla • 2 peperoni rossi • 1 ciuffo 12 minuti aggiungendo man mano 1 mestolo
di prezzemolo • 400 g di polpa di pomodoro di brodo bollente e mescolando di tanto in tanto.
• 200 ml di vino bianco • 800 ml di brodo di pesce ● Incorpora i tocchetti di merluzzo e, dopo pochi
• olio di oliva extravergine • sale • pepe minuti, i gamberi, poi porta a cottura il riso unendo
● Taglia il merluzzo a tocchetti e priva i gamberi del il brodo necessario e regolando di sale e pepe verso
filetto nero sul dorso. Priva i peperoni di semi il termine. Cospargilo quindi con una spolverizzata
e filamenti e tagliali a striscioline. Sbuccia l’aglio di prezzemolo, irroralo con un filo di olio, coprilo
e la cipolla, tritali finemente e rosolali a fuoco dolce e fallo riposare per 2 minuti prima di servirlo,
in un largo tegame con un filo di olio per 10 minuti. a piacere, con una spruzzata di succo di limone.

6
crostacei. Alla piastra o arrosto, il risultato è sempre appetitoso

ANELLI AL FORNO
CON IMPANATURA
CROCCANTE
COSTO: medio DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 500 g di anelli
di calamari • 1 limone non trattato
• ½ spicchio di aglio • 4 foglie
piccole di alloro • 250 g di pangrattato
macinato grosso • curcuma in polvere
• paprica dolce in polvere
• olio di oliva extravergine • sale
● Grattugia la scorza del limone
finemente e trita l’aglio, mescolali
in una ciotola con il pangrattato,
un pizzico di curcuma e 1 cucchiaio
di paprica. Condisci il composto con
un pizzico di sale e 3 cucchiai di olio.
● Mescola bene gli anelli di calamari
con l’impanatura preparata in modo
che ne siano ben rivestiti, trasferiscili
in una teglia foderata con carta
da forno, senza sovrapporli,
e aggiungi le foglie di alloro.
● Cuoci i calamari in forno già caldo
a 190 °C per 15-20 minuti e servili ben
caldi con, a piacere, qualche fettina
di peperoncino fresco privato dei semi.

RISONI ALLE OLIVE E BASILICO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di risoni • 400 g di anelli di totani
• 8 pomodori • 60 g di spinaci da insalata • 1 ciuffo di basilico
• 60 g di olive nere denocciolate • olio di oliva extravergine • sale
• pepe in grani
● Taglia i pomodori a pezzetti privandoli man mano dei semi,
poi mescolali con le olive tagliate a rondelle e gli spinaci
spezzettati. Cuoci i risoni in acqua bollente salata, scolali,
condiscili con un filo di olio e conservali al caldo.
● Condisci gli anelli di totani con un filo di olio e un pizzico
di sale e di pepe macinato, poi cuocili su una piastra ben calda a
fuoco vivo per 1-2 minuti per parte, dovranno rimanere morbidi.
● Mescola i risoni con il mix di olive, i pomodori e gli spinaci,
aggiungi gli anelli grigliati ben caldi e un filo di olio. Completa
con le foglie di basilico, una macinata di pepe e servi, a piacere,
con spicchi di limone.

7
TUTTI I GIORNI Perfetto da farcire, il corpo può essere fatto a

AL RIPIENO AROMATICO
COSTO: medio DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 1 h e 20’ per 4 persone
INGREDIENTI: 4 totani puliti da 200 g • 4 filetti
di acciughe sott’olio • 1 panino • 2 cipolle • 1 ciuffo
di prezzemolo • 1 uovo • 80 g di pecorino grattugiato
• 250 g di salsa di pomodoro • vino bianco • latte
• olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Bagna la mollica del pane con 2 cucchiai di latte
e falla ammorbidire. Sbuccia le cipolle, tritale e falle
appassire in una padella con un filo di olio per
10 minuti. Trita finemente i tentacoli dei totani e rosolali
separatamente in un tegamino con un filo di olio
e le acciughe spezzettate per pochi minuti. Bagnali
con un filo di vino, fallo evaporare a fuoco vivace
e poi lascia raffreddare il composto in una ciotola.
● Incorpora le cipolle con la mollica ben strizzata,
l’uovo, il pecorino, il prezzemolo tritato, sale e pepe.
Riempi le sacche dei totani a ¾ con il ripieno, cuci
l’apertura con filo da cucina e rosolale in un tegame
con un filo di olio. Sfumale con una spruzzata di vino
e dopo qualche minuto aggiungi la salsa di pomodoro.
● Metti un coperchio e cuoci a fuoco dolcissimo per
45 minuti circa unendo poca acqua bollente se il sugo
tende ad asciugarsi troppo. Al termine servi i totani
nappati con il condimento e tagliati a fette spesse.

SPAGHETTI AI POMODORINI
E PREZZEMOLO
COSTO: medio DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di spaghetti • 800 g di pomodorini
• 1 spicchio di aglio • 1 mazzetto di prezzemolo
• 600 g di anelli di totani • 1 bicchiere di vino bianco
• olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Trita l’aglio sbucciato con il prezzemolo. Dividi a metà
i pomodorini. Scalda un filo di olio in un tegame capiente
antiaderente e fai rosolare gli anelli di totani mescolando
per 5 minuti. Bagnali con il vino, fallo evaporare a fuoco
dolce, poi cospargili con il trito al prezzemolo.
● Aggiungi i pomodorini e prosegui la cottura a fuoco
dolce per 15 minuti circa, mescolando di tanto in tanto
e regolando di sale e pepe verso il termine.
● Cuoci gli spaghetti in abbondante acqua bollente
salata e scolali al dente lasciandoli un po’ umidi, poi
falli saltare nel tegame con il condimento per 2 minuti
e servili con una spolverizzata di prezzemolo fresco.

8
fette o a tocchi, da incidere a grata. Poi, via libera agli abbinamenti

SPEZIATI CON ERBE, PEPERONI E CECI SCHIACCIATI


COSTO: medio DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 500 g di calamari puliti • 400 g di ceci ● Priva i peperoni di semi e filamenti, dividili a metà
lessati • 200 g di fagiolini • 2 peperoni rossi • 1 cipolla e mettili in una teglia foderata con carta da forno.
rossa • 2 spicchi di aglio • 1 peperoncino rosso Falli arrostire in forno già caldo a 180 °C per
• 1 mazzetto di prezzemolo • 1 ciuffo di coriandolo 20 minuti circa, poi spellali e tagliali a falde. Dividi
• 60 ml di succo di limone • cumino in polvere a metà i fagiolini nel senso della lunghezza e cuocili
• paprica in polvere • olio di oliva extravergine • sale a vapore per 8 minuti.
● Sbuccia 1 spicchio di aglio e mettilo in un mixer ● Sbuccia la cipolla e rosolala per 5 minuti in una
con il peperoncino privato dei semi, mezzo casseruola a fuoco medio, aggiungi l’aglio rimasto
cucchiaino di cumino e di paprica, una manciata di schiacciato, ½ cucchiaino delle spezie in polvere e
foglie di prezzemolo e un po’ di coriandolo, 2 cuoci per 1 minuto. Unisci i ceci, il rimanente succo di
cucchiai di succo di limone e 2 cucchiai scarsi di limone e 60 ml di acqua e cuoci per 1 minuto,
olio. Frulla fino a ottenere un composto omogeneo. salando, poi schiaccialo con una forchetta.
● Dividi i tentacoli dalle sacche, taglia a pezzi ● Condisci i calamari con un filo di olio e cuocili
queste ultime e incidile in superficie formando una rapidamente su una piastra ben calda per 1-2 minuti
grata, mettile con i tentacoli in una ciotola con per lato. Versa il composto di ceci in un piatto
il composto speziato, mescola bene, copri e lascia capiente, unisci i fagiolini, i peperoni, i calamari, le
in frigo per 1 ora. erbe rimaste e servi a piacere con spicchi di limone.

9
TUTTI I GIORNI Quelli al gorgonzola scelgono un intingolo molto

Viva gli gnocchi,


la festa è in tavola
DAI CLASSICI DI PATATE ALLE VARIANTI RIPIENE O A BASE DI ALTRI
ORTAGGI, CUOCIONO IN UN ATTIMO PER ACCOGLIERE POI LE SALSE
E I CONDIMENTI PIÙ GUSTOSI. PER PRIMI PIATTI DA APPLAUSO

ALLA ZUCCA, PEPE NERO E SALVIA


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 1 kg di gnocchi ripieni al gorgonzola • 500 g di polpa
di zucca pulita • 2 ciuffi di salvia • 20 g di semi di zucca • 2 scalogni
• brodo vegetale • 40 g di scaglie di parmigiano • olio di oliva
extravergine • sale • pepe nero
● Taglia metà della zucca a cubetti e la rimanente a fettine sottili.
Sbuccia gli scalogni, tritali finemente e falli appassire in un tegame
capiente con un filo di olio e di acqua per una decina di minuti. Unisci
le foglie di salvia e tutta la zucca, falla insaporire e bagnala con poco
brodo caldo. Lasciala ammorbidire a fuoco dolce e poi rosolala a fuoco
vivace, mescolando, fino a quando sarà ben dorata. Condiscila con sale,
pepe, i semi di zucca spezzettati e conservala al caldo.
● Cuoci gli gnocchi in acqua bollente come indicato sulla confezione,
scolali e mescolali con la zucca nel tegame lasciandoli insaporire bene.
Completali con le scaglie di parmigiano e servi.
semplice. I tradizionali si concedono qualche ingrediente in più

AL RAGÙ DI CARNE E VERDURE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 3 h per 4 persone
INGREDIENTI: 1 kg di gnocchi di patate • 250 g ● Versa il vino, lascia evaporare l’alcol e prosegui
di polpa di maiale macinata • 250 g di polpa la cottura per 10 minuti, bagna quindi il ragù con
di manzo macinata • 80 g di pancetta • 500 g 3 mestoli di brodo caldo nel qualche avrai sciolto
di pomodori • 400 g di polpa di zucca pulita il concentrato, copri e cuoci per 1 ora e mezza a
• 1 carota • 1 cipolla • 1 costa di sedano • 1 ciuffo fuoco dolce mescolando di tanto in tanto. Aggiungi
di basilico • 200 ml di vino bianco • 1 cucchiaio la zucca tagliata a cubetti e i pomodori spezzettati
di triplo concentrato di pomodoro • 350 ml di brodo e privati dei semi, cuoci per 1 ora unendo se
di carne • olio di oliva extravergine • sale • pepe necessario ancora un filo di brodo e regola di sale e
● Sbuccia la cipolla, spunta la carota e raschiala, pepe verso il termine.
elimina i filamenti del sedano e poi tritali tutti ● Cuoci gli gnocchi in una pentola con abbondante
finemente con la pancetta. Falli appassire a fuoco acqua bollente salata, scolali man mano che
dolce in un tegame con 2 cucchiai di olio, aggiungi risalgono a galla con un mestolo forato, condiscili
le carni macinate, un pizzico di sale e rosolale subito con il ragù, completali con il basilico
a fuoco medio mescolando spesso. spezzettato e servi.

11
TUTTI I GIORNI Scaglie di pecorino per il piatto più veloce,

AL PESTO LIGURE
CON PATATE
E FAGIOLINI
COSTO: basso DIFF.: bassa
TEMPO: 20’ per 4 persone
INGREDIENTI: 1 kg di gnocchi
di patate • 3 patate medie • 120 g
di fagiolini • 1 vasetto di pesto ligure
• 40 g di scaglie di pecorino • sale
● Sbuccia le patate e tagliale
a tocchetti. Spunta i fagiolini
eliminando il filo e spezzettali.
Versa 5 cucchiai di pesto sul fondo
di una zuppiera.
● Cuoci i fagiolini per 2 minuti
in abbondante acqua bollente salata,
unisci le patate e prosegui la cottura
per 8-10 minuti, fino a quando
saranno cotti. Aggiungi gli gnocchi
e portali a cottura.
● Diluisci il pesto con 1 mestolino
dell’acqua di cottura, scola gli
gnocchi man mano che risalgono
a galla insieme ai fagiolini e alle
patate, mescolali delicatamente
con il condimento, cospargili con
le scaglie di pecorino e servi.

IN SALSA CREMOSA DI POMODORO CON SPECK


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 1 kg di gnocchi ripieni allo speck
e formaggio • 1 kg di pomodori da sugo • 1 cipolla rossa
• 30 g di speck dolce • 1 ciuffo di prezzemolo
• olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Sbollenta i pomodori, poi pelali, spezzettali eliminando
i semi e falli scolare per 30 minuti. Trita grossolanamente
lo speck e la cipolla sbucciata e rosolali a fuoco dolce per
10 minuti in un tegame capiente con un filo di olio.
● Unisci i pomodori, un velo di acqua e prosegui
la cottura dolcemente per 20 minuti circa, mescolando
di tanto in tanto fino a ottenere un composto denso
e cremoso. Condiscilo con sale e pepe e conservalo
al caldo.
● Cuoci gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata
per il tempo indicato sulla confezione, scolali con
un mestolo forato, mescolali con il sugo e servili
con una spolverizzata di prezzemolo spezzettato.

12
mozzarelline per il più filante, salume tritato per il più morbido

AL SUGO CON CAROTE E SPINACI


COSTO: basso DIFF.: bassa TEMPO: 1 h + rip. per 4 persone
INGREDIENTI: 1 kg di gnocchi di zucca unisci le carote e lasciale insaporire
• 1 kg di pomodori da sugo • 2 cipolle per 5 minuti. Aggiungi i pomodori,
• 4 carote • 2 coste di sedano • 120 g qualche foglia di basilico e cuoci
di spinaci • 1 ciuffo di basilico • 250 g il sugo per 20 minuti circa, poi
di bocconcini di bufala • olio di oliva aggiungi un pizzico di sale, incorpora
extravergine • sale • pepe in grani gli spinaci e, se necessario, un filo
● Scola i bocconcini e lasciali di acqua e prosegui la cottura per
sgocciolare fino al momento pochi minuti.
di utilizzarli. Sbollenta i pomodori, ● Cuoci gli gnocchi in abbondante
poi pelali, spezzettali in modo acqua bollente salata, scolali con
grossolano eliminando i semi un mestolo forato man mano che
e falli scolare per 30 minuti. Spunta risalgono a galla e mescolali
le carote, raschiale e affettale sottili. nel tegame con il condimento.
Priva le coste di sedano dei filamenti Aggiungi un filo di olio, inserisci
e tritale grossolanamente con qui e là i bocconcini di bufala e poi
le cipolle sbucciate. passali in forno già caldo a 180 °C
● Scalda 2 cucchiai di olio fino a quando il formaggio inizia
in un tegame capiente che possa poi a fondersi. Completali con una
andare in forno, soffriggi a fuoco macinata di pepe, abbondante
dolce il trito per una decina di minuti, basilico tagliuzzato e servi.

13
TUTTI I GIORNI Ciliegini immancabili nelle preparazioni più

CON ASPARAGI
E BASILICO
AL PARMIGIANO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 1 kg di gnocchi di patate • 600 g
di asparagi surgelati • 400 g di pomodorini
• 1 scalogno • 40 g di parmigiano • 1 ciuffo
di basilico • olio di oliva extravergine • sale
● Cuoci gli asparagi senza prima scongelarli
in acqua bollente salata, scolali ancora croccanti
e dividili a pezzi. Sbuccia lo scalogno, tritalo
e fallo appassire in una padella capiente con
2 cucchiai di olio, unisci gli asparagi e falli
insaporire per qualche minuto.
● Dividi i pomodorini a metà e saltali a fuoco
vivace in un tegame con un filo di olio,
mescolandoli per qualche minuto e salandoli
alla fine. Cuoci gli gnocchi in abbondante acqua
bollente salata, scolali con un mestolo forato
man mano che risalgono a galla e mescolali
con gli asparagi. Falli insaporire per pochi
minuti, aggiungi i pomodorini con il basilico
a striscioline, il parmigiano a scaglie e servi.

AI POMODORINI CON
AGLIO E PECORINO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 35’ per 4 persone
INGREDIENTI: 1 kg di gnocchi verdi agli spinaci
• 1 kg di pomodorini • 2 spicchi di aglio
• 1 ciuffo di basilico • 60 g di pecorino
grattugiato • peperoncino in polvere
• olio di oliva extravergine • sale
● Schiaccia gli spicchi di aglio e mettili
in una teglia con i pomodorini incisi sul fondo,
condisci con un filo di olio, un pizzico di sale
e di peperoncino e cuoci in forno già caldo
a 180 °C per 20-25 minuti, fino a quando
i pomodori si saranno ammorbiditi.
● Cuoci gli gnocchi in abbondante acqua
bollente salata, scolali man mano che risalgono
a galla con un mestolo forato e condiscili subito
con i pomodorini e il relativo fondo di cottura.
Aggiungi un filo di olio e qualche foglia
di basilico, completali con il pecorino e servi.

14
fresche, fiordilatte superstar nella ricetta rubata alla tradizione

FILANTI ALLA SORRENTINA


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 1 kg di gnocchi di patate • 700 g risalgono a galla e mescolali delicatamente in una
di passata di pomodoro • 400 g di mozzarella pentola capiente con 3 mestoli di salsa. Aggiungi
fiordilatte • 1 ciuffo di basilico • 60 g di parmigiano la metà della mozzarella, 2 cucchiai di parmigiano,
grattugiato • olio di oliva extravergine • sale qualche foglia di basilico e scalda il composto per
● Taglia la mozzarella a cubetti e lasciala 2-3 minuti.
sgocciolare in un colino fino al momento ● Trasferisci gli gnocchi conditi in un tegame
di utilizzarla. Versa la passata in un tegame con da forno, aggiungi un po’ di salsa, qualche foglia
3 cucchiai di olio e qualche foglia di basilico, cuocila di basilico e un po’ di mozzarella, mescola e poi
a fuoco dolce per 20 minuti circa, mescolando completa con gli ingredienti rimasti. Condisci con
di tanto in tanto e regolando di sale al termine. un filo di olio e cuoci in forno già caldo a 200 °C
● Cuoci gli gnocchi in abbondante acqua bollente con il grill acceso, per 5 minuti. Completa con
salata, scolali con un mestolo forato man mano che qualche foglia fresca di basilico e servi.

15
TUTTI I GIORNI Sedano, carote e cipolle sono gli elementi in

I colori dell’orto
portano allegria
COMPLETA I TUOI PIATTI CON UN VIVACE TOCCO CROMATICO. QUELLO
DEL POMODORO SU TUTTI, MA ANCHE DEI PEPERONI, DELLE AROMATICHE
E DEI TANTI ALTRI TESORI VEGETALI CHE IL MERCATO ANCORA TI PROPONE

SPEZZATINO DI MAIALE
AL VINO ROSATO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 2 h per 4 persone
INGREDIENTI: 800 g di spezzatino di maiale con la cotenna
• 1 costa di sedano • 2 cipolle • 3 carote • 400 g di salsa di pomodoro
• 1 foglia di alloro • 1 ciuffo di prezzemolo • 1 bacca di ginepro
• 1 bicchiere di vino rosato • olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Spunta le carote, raschiale e affettane 2. Priva il sedano dei
filamenti e tritalo con le cipolle sbucciate e con la carota rimasta.
Fai soffriggere il trito per pochi minuti in una casseruola con un filo
di olio, aggiungi lo spezzatino e rosolalo a fuoco vivace girandolo
su tutti i lati. Bagnalo poi con il vino e lascia che evapori.
● Abbassa la fiamma, unisci la salsa di pomodoro, l’alloro, il ginepro
e le carote affettate. Copri e cuoci a fuoco medio per 1 ora e mezza
circa, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo un filo di acqua
calda quando necessario. Al termine elimina la foglia di alloro,
regola di sale e pepe e lascia riposare la preparazione per qualche
minuto prima di servirla con una spolverizzata di prezzemolo fresco.

16
comune tra lo stufato e il basmati condito con un mix variopinto

RISO AL SALTO CON VERDURE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 250 g di riso basmati padella antiaderente capiente e fai
• 1 carota • 1 costa di sedano • 1 spicchio rosolare a fuoco dolce l’aglio sbucciato
di aglio • 1 cipolla rossa • 2 peperoni rossi e leggermente schiacciato, poi unisci
• 1 peperone verde • 4 cipollotti la metà dei cipollotti con i cubetti di ortaggi
• 200 g di piselli lessati • brodo vegetale e lasciali insaporire per 2-3 minuti,
• olio di oliva extravergine • sale mescolando.
● Spunta la carota e raschiala. Elimina ● Elimina l’aglio, bagna gli ortaggi con
i filamenti del sedano. Sbuccia l’aglio 1 mestolino di brodo e cuocili a fuoco
e la cipolla. Priva i peperoni di semi e coste medio per 5 minuti, poi aggiungi i piselli
bianche. Pulisci i cipollotti eliminando e prosegui la cottura per pochi minuti,
la radice e le foglie più dure e affettali. Taglia regolando di sale verso la fine. Scola
tutti gli altri ortaggi a cubetti, tranne l’aglio. il riso, versalo nel tegame con le verdure
● Cuoci il riso come indicato sulla in cottura, aggiungi i cipollotti rimasti, fallo
confezione. Scalda un filo di olio in una saltare a fuoco vivo per 1 minuto e servi.

17
TUTTI I GIORNI Verdure ed erbe profumate per la portata di

PESCE E GAMBERI IN SALSA ALLO ZAFFERANO


CON OLIVE
COSTO: medio DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 500 g di filetti di pesce bianco a polpa ● Scalda un filo di olio in un tegame antiaderente
soda puliti (orata, branzino, nasello, pescatrice) capiente e fai rosolare bene la cipolla con il finocchio,
• 200 g di code di gamberi sgusciate • 400 g di polpa poi unisci l’aglio e i peperoncini spezzettati, cuocili
rustica di pomodoro • 2 peperoncini • 2 spicchi per 2 minuti e infine aggiungi la polpa di pomodoro
di aglio • 1 cipolla • 1 finocchio piccolo • 1 ciuffo e fai insaporire il composto per 5 minuti.
di coriandolo (o prezzemolo) • ½ bustina di zafferano ● Bagna la preparazione con lo zafferano sciolto
in polvere • 500 ml di brodo di pesce (o vegetale) in 50 ml di brodo bollente, poi aggiungi il resto
• 60 g di olive nere denocciolate • olio di oliva del liquido, copri e fai ridurre la salsa per 15 minuti
extravergine • sale • pepe circa a fuoco vivo. Aggiungi i pezzi di pesce e dopo
● Sbuccia la cipolla e l’aglio, priva il finocchio delle 5 minuti anche i gamberi, regola di sale e pepe e
foglie più dure, poi affettali sottilmente. Elimina prosegui ancora per alcuni istanti, fino alla cottura
i semi dei peperoncini e togli il filettino nero sul completa del pesce. Spegni, unisci le olive, le foglie
dorso dei gamberi. Taglia a pezzi i filetti di pesce. di coriandolo e servi.

18
Se ha gradito questa rivista e se la ha trovata altrove, significa che ci è stata rubata,
vanificando, così, il lavoro dei nostri uploader. La preghiamo di sostenerci venendo a scaricare
almeno volta al giorno dove è stato creata, cioè su:

www.eurekaddl.website

Senza il suo aiuto, purtroppo, presto potrebbe non trovarla più: loro non avranno più nulla da
rubare, e lei più nulla da leggere. Troverà anche quotidiani, libri, audiolibri, fumetti, riviste
straniere, fumetti e riviste per adulti, tutto gratis, senza registrazioni e prima di tutti gli altri, nel
sito più fornito ed aggiornato d'Italia, quello da cui tutti gli altri siti rubano soltanto. Trova inoltre
tutte le novità musicali un giorno prima dell'uscita ufficiale in Italia, software, apps, giochi per tutte
le console, tutti i film al cinema e migliaia di titoli in DVDRip, e tutte le serie che può desiderare
sempre online dalla prima all'ultima puntata.
Trova sempre il nuovo indirizzo sulla nostra pagina Facebook. Cerchi "eurekaddl" su Facebook,
oppure clicchi sull'immagine qui sotto.
Grazie da parte di tutto lo staff di eurekaddl.website

N.B.: se il sito è stato oscurato per l'Italia, trovate sempre il nuovo indirizzo digitando eurekaddl.eu5.org nella
barra degli indirizzi di qualsiasi browser, salvatelo nei vostri preferiti! Vi preghiamo di salvare tutti i nostri social,
perchè anche qualcuno di essi potrebbe essere chiuso, tutti avranno sempre il nuovo indirizzo sempre aggiornato
in tempo reale!

Facebook (EUREKAddl nuovo indirizzo sempre aggiornato)


Telegram (Eurekaddlofficial)
Instagram (eurekaddlofficial)
Twitter (@eurekaddl)
In alternativa, pagina di Filecrypt con il nuovo indirizzo sempre aggiornato
mare e per la frittata al forno. Dettagli all’indiana per la carne in salsa

TORTINO DI BIETOLE
AL PROSCIUTTO E CHEDDAR
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h e 15’ per 4 persone
INGREDIENTI: 250 g di bietole • 300 g di pomodorini
• 1 cipolla • 1 spicchio di aglio • 1 ciuffo di timo • 1 ciuffetto
di rucola • 200 g di prosciutto cotto a fette spesse
• 150 g di cheddar grattugiato • 100 ml di panna fresca
• 6 uova • olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Spezzetta le bietole. Dividi i pomodorini in quarti e taglia
a cubetti il prosciutto. Sbuccia l’aglio e la cipolla, tagliali
a pezzetti e falli appassire in un tegame con un filo di olio
per 5 minuti, poi aggiungi le bietole e falle saltare a fuoco
vivace per 2-3 minuti lasciandole asciugare. Trasferiscile
sul fondo di un tegame da forno in uno strato compatto.
● Sbatti le uova in una ciotola con la panna, le foglioline
di timo, sale e pepe. Distribuisci sulle bietole il prosciutto
e i 2/3 dei pomodorini, aggiungi il composto alle uova
e cospargi la superficie con il formaggio. Cuoci in forno già
caldo a 180 °C per 45 minuti, poi aggiungi un po’ di pepe,
i pomodorini rimasti, le foglie di rucola e servi.

COSCE DI POLLO SPEZIATE


CON LO YOGURT
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 4 cosce di pollo con le sovracosce • 400 g
di passata di pomodoro • 1 cipolla bionda • 2 spicchi di aglio
• 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro • 20 g di zenzero
fresco • 1 ciuffo di coriandolo (o prezzemolo) • 2 cucchiaini
di paprica dolce • 1 cucchiaino di cannella in polvere
• 1 cucchiaio di succo di limone • 1 cucchiaio di miele liquido
• 150 g di yogurt intero • 125 ml di brodo di pollo • 80 ml
di panna fresca • olio di oliva extravergine • sale
● Sbuccia la cipolla e tritala. Schiaccia gli spicchi
di aglio. Mescola lo yogurt con il succo di limone
e lo zenzero grattugiato, spalma le cosce di pollo su tutti
i lati e poi falle rosolare in una padella molto capiente
con un filo di olio, fino a quando saranno ben dorate.
● Soffriggi la cipolla e l’aglio per 5 minuti con 1 cucchiaio
di olio in un’altra padella capiente, unisci la paprica
e la cannella e mescola per 1 minuto, poi aggiungi il pollo,
la passata, il concentrato sciolto nel brodo caldo
e il miele.
● Metti un coperchio e cuoci a fuoco dolce per 30 minuti
circa, poi incorpora la panna al fondo di cottura, regola
di sale e servi con una spolverizzata di coriandolo fresco.

19
TUTTI I GIORNI Due primi che riscaldano, in brodo e al grill

ZUPPA DI PASTA E FAGIOLI


MISTI AI CAVOLINI
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 50’ per 4 persone
INGREDIENTI: 200 g di ditalini • 150 g di borlotti lessati
• 150 g di cannellini lessati • 300 g di salsa di pomodoro
• 2 carote • 1 cipolla • 1 spicchio di aglio • 200 g di cavolini
di Bruxelles • 50 g di gambetto di prosciutto crudo
• brodo vegetale • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
• olio di oliva extravergine
● Spunta le carote, raschiale e affettale. Trita il gambetto
di prosciutto con la cipolla e l’aglio sbucciati, rosolali in una
casseruola per 10 minuti mescolando, poi aggiungi le carote,
la salsa di pomodoro e il concentrato diluito in 200 ml
di brodo caldo. Unisci tutti i fagioli, copri a filo
di brodo e prosegui la cottura per 20 minuti.
● Priva i cavolini delle foglie esterne e della base, lessali con
la pasta in acqua bollente salata per 5 minuti, scola entrambi,
poi mescolali alla zuppa con un filo di brodo caldo, proseguendo
la cottura per 5 minuti. Lascia riposare per qualche minuto, poi
servi con un filo di olio e, a piacere, con del pane tostato.

FARFALLE GRATINATE
AL TONNO, MOZZARELLA
E BASILICO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di farfalle • 1 spicchio di aglio
• 600 g di pomodorini • 1 ciuffo di basilico • 250 g
di tonno sott’olio • 250 g di bocconcini di mozzarella
fiordilatte • 40 g di pecorino grattugiato
• olio di oliva extravergine • sale
● Taglia i pomodorini a pezzetti privandoli man
mano dei semi e mescolali in una ciotola capiente
con il tonno sgocciolato e spezzettato. Unisci
i bocconcini di mozzarella, un filo di olio e l’aglio
sbucciato e schiacciato. Lascia insaporire
il composto fino al momento di utilizzarlo.
● Cuoci le farfalle in abbondante acqua bollente
salata, scolale molto al dente e mescolale con
il condimento preparato dopo aver eliminato
l’aglio. Aggiungi un filo di olio, le foglie di basilico
e distribuiscile in 4 cocotte da forno oliate,
cospargile con il pecorino e falle gratinare
in forno già caldo a 200 °C per 15-20 minuti.
Servi dopo qualche minuto di riposo.

20
È più buona
quando la prepari tu!

www.marcato.it
TUTTI I GIORNI SPRINT Di pollo, vitello, tacchino o maiale, sono

Le solite fettine?
ALLE ERBE
AROMATICHE
per 4 persone
Sbatti 2 uova in una ciotola con
un pizzico di pepe, poi incorpora
30 g di parmigiano grattugiato
e immergi 4 fette di fesa
di tacchino battute. Copri e lascia
riposare in frigo per 20 minuti.
Spezzetta un ciuffo di erbe
miste (basilico, prezzemolo
e maggiorana), mescolalo con
80 g di pangrattato macinato
fine, poi impana le fette di carne.
Scalda 20 g di burro con
2 cucchiai di olio di oliva
extravergine e friggi le cotolette
per 4 minuti per lato. Scolale
su carta da cucina, condiscile
con poco sale e servile con
un gratin di patate e una insalata
di lattuga croccante.

ALLA SALSA ALLA FRUTTA


TERIYAKI E BACON
per 4 persone per 4 persone
Fai addensare a fiamma bassa Mescola 1 uovo con 4 cucchiai
60 ml di salsa di soia con di parmigiano grattugiato,
60 ml di mirin, ½ cucchiaino 2 di pangrattato, 200 g
di zenzero in polvere, poco di bacon tritato, 1 mela
aglio in polvere, 2 cucchiai grattugiata, sale e pepe. Copri
di zucchero di canna, 1 di 400 g di fettine di lonza
miele di acacia e 2 di fecola di di maiale con foglie fresche
patate stemperata in 125 ml di di spinaci, spalmale con
acqua fredda. Infilza 8 fettine la farcia, arrotolale e fissale
di petto di pollo in spiedini con degli stecchini. Rosola
lunghi di acciaio, trasferiscili gli involtini in un filo di olio
in una teglia foderata con di oliva extravergine e 20 g
carta da forno, spennellali con di burro, sfumali con poco
la salsa e cuocili in forno già vino bianco, bagnali con
caldo a 180 °C in modalità grill brodo di carne e cuocili per
per 10-12 minuti. Servili con 20 minuti circa, regolando
peperoncini puliti e tritati di sale. Servili con fagiolini
e coriandolo spezzettato. lessati alle pere e bacon.

22
la base di preparazioni fantasiose e appetitose, che non annoiano mai

No, ultra sfiziose


CON PANURE ALLA SALVIA
DI SEMI DI ZUCCA E PROSCIUTTO
per 4 persone per 4 persone
Batti 4 costolette di maiale Incidi i bordi di 600 g di fettine di
disossate fino a renderle molto fesa di vitello battute affinché non
sottili, poi asciugale, dividile si arriccino in cottura, posa sopra
a metà e condiscile con sale ciascuna 1 fettina di prosciutto
e pepe. Trita finemente 180 g crudo e 1 foglia di salvia e fissali
di semi di zucca. Sbatti 2 uova con uno stecchino. Scalda una
con un pizzico di sale e di pepe, noce di burro in una padella
passa le fettine nel composto antiaderente e fai saltare le fettine
di uova e poi nei semi di zucca, per 3 minuti iniziando dal lato con
premendo bene. Friggi le fettine la salvia. Trasferiscile su un piatto
in 4 cucchiai di olio di oliva da portata, tienile al caldo e unisci
extravergine caldo per 3 minuti al sughetto di cottura 100 ml di
circa per parte, fino a doratura. vino bianco, mescola raschiando
Asciugale su carta da cucina e il fondo e fai sobbollire per circa
servile calde con una maionese 3 minuti a fuoco vivo. Condisci la
all’olio di semi con l’aggiunta carne con un pizzico di sale e una
di un filo di olio di semi macinata di pepe, versaci sopra
di zucca e con bastoncini la salsina calda e servi con patate
di scorzonera sbollentati e fritti. arrostite al burro e rosmarino.

ALLE PERE
E MARSALA
per 4 persone
Infarina 600 g di fettine di fesa
di vitello già battute e incise sui
bordi, poi rosolale per 1 minuto
per lato in una padella capiente
con un filo di olio di oliva
extravergine caldo, quindi
trasferiscile al caldo. Deglassa
il fondo con 1 bicchiere
di Marsala secco e fallo ridurre
a fuoco medio. Aggiungi
la polpa di 2 pere a cubetti
e cuocile per pochi istanti a
fuoco vivo, poi unisci le fettine
e condiscile con sale e pepe.
Falle insaporire per mezzo
minuto per lato quindi servile
con del purè di patate e
ciuffetti di prezzemolo.

23
VIP IN CUCINA «Ho imparato a fare gli gnocchi dalla nonna, italiana»

Claudia

CLAUDIA
Galanti, 39,
ha lanciato
il progetto
FoodBeats:

GALANTI
cooking box
create da lei
da assemblare
a casa propria.

«Soufflé
al cioccolato,
che goduria!»
È IL SOLO DOLCE CHE AMA. «MA LI PREPARO TUTTI, DANNO
TANTA SODDISFAZIONE: HO FATTO ANCHE UNO STAGE
DI PASTICCERIA A PARIGI». NELLA QUOTIDIANITÀ, CUCINA
SPESSO ANCHE CON I SUOI FIGLI: «TAL FA POLPETTE
PERFETTE. E FARE LA PASTA AGLI SPINACI CON LIAM
È UNA STRATEGIA PER FARGLI MANGIARE LE VERDURE»

C
hi l’avrebbe detto che Claudia nel 2014, ha a poco a poco ritrovato
Galanti sarebbe rinata come se stessa. «Negli ultimi quattro anni
cuoca? Vero è che la passione ho ripensato alla mia infanzia, ai miei
per la cucina le appartiene da sem- interessi. Mi sono iscritta a una scuola
pre: «Da piccola mia nonna italiana di cucina, ma non pensavo certo di
mi insegnava a fare la pasta fresca, gli farne una professione. Avevo voglia
gnocchi di patate: sono i ricordi più di dedicarmi a qualcosa che mi cattu-
belli della mia infanzia», racconta. Ma rasse. Ai fornelli non pensavo ai miei
adesso la passione si è trasformata problemi, mi concentravo sui piatti».
in qualcosa di concreto: la modella
e showgirl paraguaiana ha appena E poi?
lanciato il progetto FoodBeats che «Ho fatto uno stage di pasticceria e
consiste nella creazione di alcuni box a uno di cucina a Parigi. Ma sono più che
domicilio per il cliente, con ingredienti altro un’autodidatta, leggo libri, spe-
da assemblare al momento. Una sorta rimento. Adoro mischiare cucine in-
di rivincita per Claudia, 39 anni, madre ternazionali. L’ho sempre fatto, anche
di Liam e Tal, che, dopo una separa- quando cucino a casa per gli amici».
zione difficile da Arnaud Mimran e la
perdita della figlia Indila di pochi mesi I suoi piatti preferiti? ➜

R E LE C U C I NE
DO RO M I SC H IA ICI
«A N D O H O A M
ANCHE QUA A CENA»
24
OSPITI
TAGLIATELLE AGLI SPINACI
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 20’ per 4 persone
INGREDIENTI: 480 g di tagliatelle di pasta fresca spinaci con la sola acqua rimasta sulle foglie dal
all’uovo • 120 g di foglie di spinaci • 1 scalogno lavaggio e falli insaporire con un pizzico di sale.
• 1 ciuffo di timo • olio di oliva extravergine • sale ● Cuoci le tagliatelle in abbondante acqua bollente
• pepe in grani salata con l’aggiunta di 1 cucchiaio di olio, scolale
● Sbuccia lo scalogno, tritalo finemente e fallo al dente lasciandole umide e falle saltare in padella
appassire per 5 minuti in una padella capiente con con gli spinaci aromatizzati al timo per circa
un filo di olio e le foglioline di timo. Aggiungi gli 2 minuti. Servile subito con una macinata di pepe.

25
VIP IN CUCINA «La pasta? Rugosa, per prendere bene il sugo»

POLPETTE AL SUGO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 500 g di polpa di manzo macinata • 2 uova
• 50 ml di latte • 40 g di pangrattato • 50 g di parmigiano
grattugiato • 600 g di salsa di pomodoro • 2 spicchi di aglio
• 1 ciuffo di prezzemolo • 1 foglia di alloro • olio di oliva
extravergine • sale
● Riunisci la polpa macinata in una ciotola capiente con
le uova, il parmigiano, il pangrattato e un pizzico di sale,
aggiungi una spolverizzata di prezzemolo tritato, mescola
bene il composto, poi unisci a poco a poco il latte fino
a ottenere un impasto omogeneo. Forma le polpette,
arrotondale tra i palmi delle mani e lasciale riposare.
● Scalda un filo di olio in un tegame capiente e rosola gli
spicchi di aglio schiacciati, poi aggiungi l’alloro, la salsa
di pomodoro, 150 ml di acqua e mescola bene. Sistema
SOUFFLÉ
le polpette nel tegame, senza sovrapporle, e inizia AL CIOCCOLATO
a cuocerle per 10 minuti con il coperchio a fuoco dolce.
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
Scuoti quindi il tegame, mescolale con il sugo, coprile
TEMPO: 45’ per 4 persone
e prosegui la cottura per 20-25 minuti a fiamma media.
Verso il termine regola di sale e al momento di servire INGREDIENTI: 250 g di cioccolato
cospargi la preparazione con il prezzemolo rimasto tritato. fondente • 80 g di zucchero più quello
per gli stampi • 8 albumi • 3 tuorli
• 50 g di burro più quello per gli stampi
● Fai ammorbidire il burro
a temperatura ambiente. Spezzetta
il cioccolato, scioglilo con il burro
a bagnomaria e lascialo raffreddare.
● Monta gli albumi aggiungendo a poco
a poco lo zucchero, unisci i tuorli, uno
per volta, e poi incorpora il composto
al cioccolato mescolando delicatamente
per non smontare la massa montata.
● Imburra 4 stampini da forno,
spolverizzali con un po’ di zucchero
e aggiungi l’impasto. Cuoci i soufflé
in forno caldo a 180 °C per 20 minuti, poi
servili subito con, a piacere, frutta fresca
e una spolverizzata di zucchero a velo.

➜ «Cucino ciò che amo anche mangiare. Qual è il piatto più divertente da fare? Cucina anche con i suoi bambini?
Come il pollo al curry, con mango, mela «I dolci. E poi sono attratta dalle lun- «Spesso, loro si divertono. Non sono
e riso basmati: dolce e un po’ piccante, ghe preparazioni, che ti fanno stare ore mai stata brava a giocare con macchi-
con una punta di peperoncino. Poi ado- davanti al forno con l’ansia di capire se nine o bambole e noto che quel tempo
ro un piatto italianissimo, gli spaghetti la torta ti riuscirà o meno». insieme in cucina è di qualità. Mia figlia
al pomodoro, con un sugo fatto con Tal poi sembra proprio portata, fa delle
tre pomodori di qualità, Piennolo del Ne mangia? polpette perfette. Mio figlio Liam invece
Vesuvio, San Marzano, Corbarino. Il vero «Mi dà soddisfazione farli, ma amo di non mangia verdure, ma quando cuci-
chef si vede da questo semplice piatto. più il salato. Un’eccezione, perché non niamo insieme la pasta con gli spinaci
Vado pazza per la pasta, che dev’esse- è dolcissimo, è il soufflé al cioccolato la mangia volentieri. È una strategia
re rugosa, per prendere bene il sugo». fondente». vincente». Lorenza Sebastiani

26
DIVERTIAMOCI A volte basta un succo zuccherino per fare la

Frutta a nozze
coi piatti salati
ESOTICA O NOSTRANA, È IL JOLLY CAPACE DI TRASFORMARE
UNA SEMPLICE RICETTA IN UNA PIACEVOLE SORPRESA. DALLE PORTATE
DI MARE A QUELLE DI TERRA, NIENTE SARÀ PIÙ COME TI ASPETTAVI

SPIEDINI SPEZIATI ALL’ANANAS


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 600 g di petto di pollo pulito di sale e di pepe. Versa il composto sul pollo, mescola
• 2 spicchi di aglio • 1 pomodoro • ½ peperone rosso e lascia marinare per almeno 2 ore.
• ½ cipolla • 2 cipollotti • 1 ciuffo di prezzemolo ● Priva i cipollotti della radice e delle foglie più
• origano secco • 200 ml di succo di ananas dure, affettali e mettili da parte. Infilza i cubotti
al naturale senza zuccheri aggiunti • paprica dolce di pollo negli spiedini, sistemali su una griglia
in polvere • olio di oliva extravergine • sale • pepe posizionata su una teglia e cuocili in forno già caldo
● Taglia il petto di pollo a cubotti e mettilo in una a 180 °C per 20-25 minuti, spennellandoli spesso
ciotola. Sbuccia l’aglio e la cipolla, priva il peperone con la marinata e girandoli ogni 10 minuti, fino
e il pomodoro di semi e filamenti, quindi frullali a quando saranno ben cotti. Verso la fine condiscili
grossolanamente con il succo di ananas, 1 cucchiaio con la marinata rimasta e accendi anche il grill
di olio, il prezzemolo, un pizzico di paprica, di origano, per dorarli. Cospargili poi con i cipollotti e servi.

28
differenza. Altre volte, la polpa a tocchi cambia faccia alla pietanza

GAMBERI ALLA TEQUILA E PAPAIA


COSTO: medio DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 30’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di code di gamberi sgusciate il peperoncino, 1 cucchiaio di tequila, un pizzico
• 4 foglie di lattuga • 1 papaia • 4 lime • 1 peperoncino di sale e di pepe, poi versa il composto sui gamberi
• 1 ciuffo di basilico • tequila • olio di oliva e lasciali insaporire al fresco per circa 20 minuti. Poi
extravergine • sale • pepe • 1 cucchiaio di bacche sgocciolali conservando la marinata da parte.
di pepe rosa ● Scalda un filo di olio in una padella antiaderente
● Priva i gamberi del filetto nero sul dorso. Sbuccia e fai rosolare a fuoco vivo la papaia con i gamberi
la papaia, tagliala a metà, privala dei semi per pochi minuti, poi aggiungi la marinata e il pepe
e taglia la polpa a cubetti. Spremi 2 lime per rosa, regola di sale e fai addensare il fondo
ricavarne il succo e taglia a spicchi i rimanenti. di cottura. Spegni e unisci il basilico spezzettato,
Priva il peperoncino dei semi e tritalo. distribuisci la preparazione nelle foglie di lattuga
● Mescola 1 cucchiaio di olio con il succo di lime, e servi con gli spicchi di lime.

29
DIVERTIAMOCI Dalla carne bianca a quella di maiale, non c'è

POLLO ALLE ARANCE, UVETTA E CANNELLA


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 1 pollo tagliato a pezzi • 4 arance in una padella con un filo di olio per una decina
• 2 cipolle • 2 rametti di menta • 1 stecca di cannella di minuti, mescolando.
• 1 cucchiaio di semi di sesamo nero • 20 g di uvetta ● Scalda 1 cucchiaio di olio in un tegame capiente
• ½ cucchiaino di semi di coriandolo • 125 ml con il coriandolo e alcuni grani di pepe, unisci i pezzi
di vino bianco • olio di oliva extravergine • sale di pollo e rosolali a fuoco vivace su tutti i lati fino
• pepe in grani a quando saranno ben dorati. Sfumali con il vino,
● Fai ammollare l’uvetta in acqua fredda. Spremi poi aggiungi il succo dell’arancia e la cannella.
1 arancia per ricavarne il succo, sbuccia al vivo ● Aggiungi le cipolle con un pizzico di sale, mescola
le rimanenti e taglia la polpa a pezzi privandola e cuoci a fuoco medio per 30 minuti. Unisci la polpa
dei semi e della pellicina che la riveste. Sbuccia delle arance, la menta, l’uvetta scolata e il sesamo,
le cipolle, affettale e falle appassire a fuoco dolce cuoci per altri 15 minuti circa a fuoco vivace e servi.

30
limite agli abbinamenti. Da quelli agrumati a quelli tendenti al dolce

COSTOLETTE CON PERE E PATATE AL FORNO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 4 costolette di maiale • 6 pere kaiser ● Sbuccia lo scalogno e tritalo con le foglie
• 500 g di patate piccole • 1 scalogno di salvia. Scalda un filo di olio in un tegame capiente
• 2 ciuffi di salvia • 2 foglie di alloro • vino bianco antiaderente, rosola le costolette a fuoco medio per
• olio di oliva extravergine • sale • pepe in grani 2-3 minuti per parte, poi cospargile con il trito alla
● Punzecchia le pere con uno stecchino e sistemale salvia, condiscile con sale e pepe macinato, falle
in una teglia con le patate e le foglie di alloro. insaporire e sfumale con una spruzzata di vino.
Condisci con un filo di olio, versa sul fondo 2 dita Cuocile per una decina di minuti a fuoco dolce e poi
di acqua miscelata con il vino e cuoci in forno già servile con le pere, le patate e, a piacere, con una
caldo a 190 °C per 30 minuti circa, aggiungendo insalata di acetosa rossa e crescione condita con
se necessario ancora un filo di acqua sul fondo. una vinaigrette all’aceto di vino rosso.

31
DIVERTIAMOCI Due proposte dal gusto tropicale e piccantino

BRACIOLE
AL VINO
CON MIX AL KIWI
COSTO: basso DIFF.: bassa
TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 4 braciole alte
di maiale • 250 ml di vino • 6 kiwi
• 4 fette di ananas fresco • 2 spicchi
di aglio • 2 peperoncini • 1 ciuffo
di menta • 2 ciuffi di coriandolo
• olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Sbuccia i kiwi, tagliali a cubetti
con l’ananas, condiscili con le foglie
di menta e di coriandolo e con
1 peperoncino privato dei semi
e tritato. Sbuccia gli spicchi di aglio
e tritali con il peperoncino rimasto.
● Scalda un filo di olio in un tegame
antiaderente e rosola le braciole
a fuoco vivace per 3 minuti per
parte, poi cospargile con il trito
all’aglio, sfumale con il vino e cuocile
a fuoco medio-alto per una decina
di minuti. Spolverizzale con sale
e pepe verso la fine della cottura
e servile sul mix piccante alla frutta.

INSALATA DI
POLLO AL MANGO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 50’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di petto di pollo
• 1 mango • 1 ciuffo di prezzemolo • 150 g
di misticanza • ½ limone • 2 peperoncini
• olio di oliva extravergine • sale
● Sbuccia il mango e preleva la polpa
a fettine sottili. Priva i peperoncini dei
semi, tritali e mescolali con il succo
del limone, un filo di olio, un pizzico
di sale e il prezzemolo tritato fine.
● Cuoci il petto di pollo a vapore
per 20 minuti, poi sfilaccialo, fallo
intiepidire e mescolalo con il mango
e la misticanza. Condiscilo con
la salsina al peperoncino e lascialo
insaporire prima di servire.

32
seguite da una preparazione sfiziosa adatta anche agli ospiti vegani

LENTICCHIE ALLE MELE E MANDORLE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di lenticchie lessate • 4 mele 4 cucchiai di olio, un pizzico di sale e 1 cucchiaio
• 2 carote • 1 costa di sedano • 1 cespo di radicchio di succo. Priva le mele del torsolo, affettale
di Chioggia • 1 ciuffo di prezzemolo • 40 g di mandorle e bagnale con il succo di limone rimasto.
sgusciate • 20 g di senape dolce • 1 limone ● Cuoci le carote e il sedano a vapore per 8 minuti,
• olio di oliva extravergine • sale • pepe in grani lasciandoli croccanti. Scalda le lenticchie
● Spunta le carote, raschiale e tagliale a dadini. a bagnomaria, poi mescolale con gli ortaggi
Priva il sedano dei filamenti e riducilo a pezzetti. e il prezzemolo. Distribuiscile sui piatti foderati
Sminuzza il prezzemolo e spezzetta con le foglie di radicchio, aggiungi le mele
grossolanamente le mandorle. Spremi il limone e le mandorle, poi condisci con la salsina alla
per ricavarne il succo. Emulsiona la senape con senape, completa con una macinata di pepe e servi.

33
DIVERTIAMOCI Gli snack salati strapperanno un urlo allegro ai

Halloween,
bontà da paura!
PER LA FESTA PIÙ SPAVENTOSA E ALLEGRA DELL’ANNO, OFFRI
AI PICCOLI DI CASA UN BUFFET A BASE DI CREAZIONI
GOLOSE E TERRIFICANTI. TRA STREGHE, RAGNI E MOSTRUOSITÀ

DITA DI WÜRSTEL
ALLA SENAPE IN
CROSTA DI SFOGLIA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 40’ per 12 pezzi
INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta sfoglia
fresca rettangolare • 6 würstel lunghi
di pollo • 2 cucchiai di senape dolce
• 12 mandorle sgusciate • 2 tuorli • sale
● Metti i würstel in una casseruola,
coprili di acqua fredda e cuocili fino
all’ebollizione, poi scolali, lasciali
raffreddare e dividili a metà nel senso
della lunghezza.
● Srotola la sfoglia, ritagliala in 12
strisce, spennellale al centro con la
senape e avvolgile intorno ai würstel in
modo da ricoprirli completamente.
Chiudi le estremità e applica su una di
esse una mandorla a mo’ di unghia.
● Sistema gli involtini su una placca
foderata con carta da forno, incidili
leggermente con dei taglietti
in perpendicolare, poi spennellali
con i tuorli sbattuti con 1 cucchiaio
di acqua salata.
● Cuoci gli involtini in forno già caldo
a 220 °C per 10 minuti e poi a 200 °C
per altri 8 minuti circa, finché la sfoglia
si sarà ben dorata. Servi le dita calde
o tiepide accompagnandole a piacere
con una salsa di pomodoro leggermente
piccante.

34
ragazzi. Le tortine, invece, puntano su una guarnizione dark

CUPCAKE DELL’UOMO RAGNO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h e 45’ + riposo per 10 pezzi
INGREDIENTI: 200 g di farina • 110 g di zucchero ● Amalgama bene l’impasto e distribuiscilo in 10
di canna chiaro • 230 g di polpa di zucca farinosa stampini da muffin foderati con pirottini di carta,
• 1 uovo • 160 g di burro morbido • 80 g di miele riempiendoli per 2/3. Cuoci in forno già caldo a 175
• 5 g di bicarbonato • noce moscata °C per 25 minuti circa, verificando la cottura con
• cannella in polvere • 150 g di cioccolato bianco uno stecchino, e poi lascia raffreddare.
• 150 g di cioccolato fondente ● Spezzetta i 2 tipi di cioccolato separatamente,
● Taglia la zucca a cubetti, avvolgila in un doppio scioglili a bagnomaria e falli intiepidire, spennella i
cartoccio di carta da forno e cuocila in forno già cupcake e lascia raffreddare la copertura.
caldo a 200 °C per 30 minuti. Lasciala sgocciolare Trasferisci il cioccolato rimasto in 2 mini tasche del
in un colino per 20 minuti e poi frullala fino a tipo usa e getta leggermente spuntate e disegna
ottenere una purea omogenea. sulla glassa, con la crema in contrasto, 4 o 5 cerchi
● Sbatti il burro con le fruste in una ciotola con lo concentrici partendo dal centro. Disegna i raggi
zucchero e unisci il miele. Incorpora al composto la con uno stecchino, dal centro verso il bordo, per
zucca, l’uovo, poi aggiungi la farina setacciata con il realizzare l’effetto ragnatela. Lasciala asciugare e
bicarbonato, un pizzico di cannella e di noce moscata. servi.

35
DIVERTIAMOCI Facile ma d’effetto la pasta alla seppia, deliziosi

SPAGHETTI NERI
CON OCCHI DI OLIVE
E MOZZARELLA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 45’ + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di spaghetti al nero
di seppia • 1 kg di pomodori da sugo • 1 ciuffo
di basilico • 12 bocconcini di mozzarella fiordilatte
• 12 olive nere denocciolate • olio di oliva
extravergine • sale
● Sbollenta i pomodori, scolali, spellali e poi
privali dei semi, tagliali a pezzetti e lasciali
sgocciolare per 30 minuti. Dividi a metà
i bocconcini e mettili in un colino fino
al momento di utilizzarli.
● Scalda un filo di olio in un tegame, aggiungi
i pomodori, le foglie di basilico e un filo
di acqua, poi cuocili a fuoco dolce per 20 minuti
circa, mescolando di tanto in tanto e regolando
di sale verso il termine.
● Cuoci gli spaghetti in abbondante acqua
bollente salata con l’aggiunta di 1 cucchiaio
di olio. Mettili nei piatti e distribuisci sopra
la salsa di pomodoro senza il basilico. Unisci
i mezzi bocconcini nei quali avrai inserito una
mezza oliva, condisci con un filo di olio e servi.
BISCOTTI DI STREGA
ALLE FRAGOLE
E MANDORLE
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 50’ per 10 pezzi
INGREDIENTI: 1 panetto di pasta frolla da 450 g
• 10 mandorle spellate • 2 cucchiai di confettura
di fragole • farina per la lavorazione
● Fai riposare la frolla a temperatura ambiente
per qualche minuto su un piano infarinato, poi
dividila a metà, modellala in 2 filoncini lunghi
e sottili, poi ritagliali a pezzi di 12 cm circa.
● Premi i bastoncini ottenuti leggermente
in 2 punti per creare l’effetto delle nocche
e fai aderire a una delle estremità una mandorla,
pressandola un po’.
● Sistema le dita un po’ distanziate su una placca
foderata con carta da forno, poi incidile con
qualche taglietto. Cuoci i biscotti in forno già
caldo a 180 °C per 15 minuti circa, falli raffreddare
su una gratella, poi stacca le mandorle con
delicatezza. Intingile su un lato nella confettura,
riposizionale nelle dita di frolla e servi.

36
ma inquietanti i dolcetti alla confettura e le sfiziosissime chips

FROLLINI DI JACK
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 45’ + riposo per 30 pezzi
INGREDIENTI: 150 g di farina più quella per
la lavorazione • 50 g di farina di mandorle • 1 uovo
• 125 g di burro • 125 g di zucchero • vanillina
• confettura di mirtilli
● Setaccia le 2 farine con un pizzico di vanillina
in una ciotola capiente, unisci al centro il burro
freddo a cubetti, lo zucchero e l’uovo. Lavora gli
ingredienti con la punta delle dita fino a ottenere
un composto di briciole. Trasferiscilo su un piano
infarinato, lavoralo a piene mani e poi forma
un panetto che metterai in frigo per 1 ora
avvolto con un foglio di carta da forno.
● Stendi la pasta su una spianatoia infarinata,
ritagliala con gli appositi stampini a forma
di lanterna di zucca, metà lisci e metà forati.
Impasta anche i ritagli fino a esaurire la frolla.
Sistema i biscotti su una placca foderata con
carta da forno, cuocili in forno già caldo a 180 °C
per 15-18 minuti, fino a quando saranno dorati,
poi falli raffreddare su una gratella.
● Farcisci i biscotti a 2 a 2 con la confettura
e lasciali riposare prima di servire.

NACHOS PIPISTRELLO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 30’ per 8 persone
INGREDIENTI: 200 g di farina di mais bianca
• olio di oliva extravergine • sale
● Mescola la farina di mais in una ciotola con
un pizzico di sale e 200 ml di acqua, fino
a ottenere un composto omogeneo.
● Stendi l’impasto con un matterello tra 2 fogli
di carta da forno per realizzare una sfoglia
di 3 o 4 mm, poi ritagliala con un coppapasta
a forma di pipistrello.
● Sistema le chips, senza sovrapporle, in una
placca foderata con carta da forno, spennellale
con un filo di olio e cuocile in forno già caldo
a 180 °C per circa 8-10 minuti.
● Puoi cuocere i nachos, in alternativa, in una
padella con un dito di olio per friggere ben caldo
per pochi minuti e poi scolarli su carta da cucina.
Servili a piacere con del guacamole preparato
con la polpa di avocado maturo schiacciata
e condita con succo di lime, sale e peperoncino
oppure con una salsa di pomodoro spolverizzata
con prezzemolo fresco.

37
DIVERTIAMOCI Pochi sapori ma intensi per il piatto portante,

Due spaghi
per due cuori
PER UNA SERATA INFORMALE
DA TRASCORRERE IN COPPIA,
NON C’È NIENTE DI MEGLIO
DI UNA PASTA FACILE E VELOCE
DA CUCINARE A QUATTRO MANI,
ACCOMPAGNATA DA SNACK
E DOLCETTI DALLO STILE
ALTRETTANTO SPENSIERATO

SPAGHETTATA
ALL’ACCIUGA
E MOLLICA
COSTO: basso DIFF.: bassa
TEMPO: 30’ per 2 persone
INGREDIENTI: 200 g di spaghetti
• ½ peperoncino • 1 spicchio di aglio
• 4 acciughe dissalate e diliscate
• 80 g di pane raffermo
• olio di oliva extravergine • sale
● Sciacqua bene le acciughe
e asciugale. Scalda 2 cucchiai di olio
in un tegame con l’aglio sbucciato
e leggermente schiacciato, aggiungi
il peperoncino privato dei semi
e spezzettato e poi stempera
le acciughe nel condimento.
● Grattugia il pane grossolanamente
e fallo abbrustolire in una padella
con un filo di olio, sempre
mescolando. Cuoci gli spaghetti
in acqua bollente salata, scolali
al dente e aggiungili nel tegame con
1 mestolo dell’acqua di cottura, falli
saltare a fuoco vivace per 2 minuti,
cospargili con il pane e servi subito.

38
salsine miste per i würstel fritti e un ripieno morbido per il dessert

TORTINE ALLA
CREMA CARAMELLATA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ per 2 persone
INGREDIENTI: 1 rotolo di pasta brisée • 250 ml
di panna fresca • 100 g di zucchero semolato
• 4 tuorli • 1 cucchiaino di maizena • ½ arancia
non trattata • 20 g di zucchero di canna • sale
● Srotola la brisée, ritaglia 2 dischi di 15 cm,
rivesti il fondo e le pareti di 2 stampi
antiaderenti da tartelletta foderati con carta
da forno e poi cuocili in forno già caldo a 220 °C
per 10 minuti.
● Porta la panna a ebollizione e lasciala
raffreddare. Grattugia finemente la scorza
dell’arancia. Sbatti i tuorli con lo zucchero
semolato, unisci un pizzico di sale, la maizena
setacciata e poi incorpora con la frusta la panna
e la scorza di arancia.
● Trasferisci il composto in una casseruola
e cuocilo a bagnomaria, sempre mescolando,
fino a ottenere una crema densa e omogenea.
Distribuiscila nei gusci di brisée precotti e cuoci
ancora per 15 minuti. Cospargi la crema con
lo zucchero di canna e accendi il grill per
caramellarla leggermente. Fai raffreddare
le tortine al riparo dall’umidità e servi.

CORN DOG
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 40’ per 2 persone
INGREDIENTI: 4 würstel piccoli • 100 g di farina
di mais • 60 g di farina più quella per la lavorazione
• 1 uovo piccolo • 130 ml di latte • 6 g di bicarbonato
• 6 g di zucchero • paprica dolce • olio per friggere
• sale. Per accompagnare: salsa ketchup • maionese
• maionese alla senape
● Mescola le farine in una ciotola con il bicarbonato,
lo zucchero, un pizzico di sale e 2 pizzichi di paprica,
amalgama bene la miscela e poi aggiungi l’uovo
e il latte a filo mescolando man mano con una frusta
fino a ottenere una pastella omogenea.
● Scalda abbondante olio in una padella profonda.
Infilza i würstel con degli stecchini di legno, infarinali
e immergili nella pastella. Friggili, 2 per volta, per
3 minuti circa fino a doratura uniforme e poi scolali
sulla carta da cucina. Servili ben caldi con le salse
e, a piacere, con rondelle di cipolle rosse, dadini
di zucchine, bastoncini di cipollotti e di patate fritte
e foglioline di prezzemolo.

39
WEEKEND Doppia farcitura per la torta dalla base di frolla al

Dolci irresistibili
con le banane
DAL GUSTO INCONFONDIBILE, SONO FRUTTI CAPACI DI ADATTARSI
ALLE ESIGENZE PIÙ SVARIATE. MERITO DELLA POLPA ZUCCHERINA
E MORBIDA, OTTIMA TAGLIATA A FETTE, FRULLATA O SCHIACCIATA

40
cacao. E per completare, una golosa e freschissima guarnizione

CROSTATA ALLA CREMA


CARAMELLATA, PANNA E CIOCCOLATO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 1 h e 15’ + riposo per 8 persone
INGREDIENTI: Per la frolla: 250 g a 180 °C per 20 minuti circa, lasciala
di farina più quella per lavorazione raffreddare ed elimina i legumi.
• 8 g di cacao amaro in polvere • 200 g ● Per la farcia, tieni da parte un filo
di burro freddo • 100 g di zucchero di latte e scalda il rimanente senza
a velo • 2 tuorli • sale. Per la farcia: portarlo a ebollizione. Mescola con
4 banane mature • 500 ml di latte una frusta i tuorli con la fecola
• 200 g di zucchero • 60 g di fecola setacciata in una ciotola aggiungendo
di patate • 4 tuorli. Per la decorazione: il latte freddo fino a ottenere una
2 banane • 200 ml di panna fresca • 10 g miscela senza grumi.
di zucchero a velo • riccioli di cioccolato ● Fai caramellare lo zucchero in una
● Per la frolla, taglia a cubetti il burro casseruola a fuoco dolce fino
e mescolalo con la punta delle dita, a quando sarà ben ambrato e, sempre
rapidamente, con la farina setacciata mescolando, aggiungi a poco a poco
con il cacao, lo zucchero a velo il latte caldo. Continua la cottura fino
e un pizzico di sale, fino a ottenere a quando il caramello si sarà sciolto
un composto di briciole. Versa completamente, fai raffreddare
al centro i tuorli leggermente sbattuti il composto, poi mescolalo alla miscela
con 1 cucchiaio di acqua e lavora di tuorli montati e cuocilo a fuoco
l’impasto a piene mani fino a formare dolce fino a ottenere una crema densa.
un panetto che lascerai in frigo per ● Frulla la polpa delle banane,
2 ore avvolto con un foglio di carta distribuiscila sul fondo della frolla,
da forno. coprila con la crema caramellata
● Stendi la pasta su un piano e falla raffreddare in frigo. Al termine
infarinato e rivesti uno stampo guarniscila con le rondelle delle
da crostata con il fondo amovibile banane rimaste e con ciuffetti
di 24 cm foderato con un foglio di panna montata con lo zucchero.
di carta da forno. Riempila di legumi Completala infine con i riccioli
secchi e cuocila in forno già caldo di cioccolato e servi.

41
WEEKEND Ridotte in purea possono entrare nelle pastelle o negli

PANCAKE AL PROFUMO DI CAFFÈ E CANNELLA


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 40’ per 12 pezzi
INGREDIENTI: 3 banane piccole eventuali grumi.
mature • 3 uova • 40 g di farina ● Imburra leggermente un
• 2 cucchiai rasi di caffè solubile padellino antiaderente,
• cannella in polvere • burro. scaldalo, versa 1 cucchiaiata
Per accompagnare: 2 banane dell’impasto e fai rassodare il
• 250 g di yogurt al caffè pancake sul fondo prima di
• 80 g di nocciole sgusciate girarlo e cuocerlo sull’altro lato
• miele o sciroppo di acero per 1 minuto. Mettilo al caldo e
● Sbuccia le banane e poi prepara i rimanenti nello
schiaccia la polpa con una stesso modo.
forchetta, unisci le uova ● Sovrapponi 3 pancake caldi
sbattute, mescola bene e poi sui piatti e accompagnali con lo
incorpora il caffè, la farina yogurt, le banane sbucciate e
setacciata e un pizzico di tagliate a rondelle, le nocciole e
cannella. Amalgama bene gli poi aggiungi a piacere un filo di
ingredienti per eliminare miele o di sciroppo di acero.

SPIEDINI GELATI CON SALSA


ALLA VANIGLIA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: 6 banane • 400 ml di latte • 4 tuorli • 1 baccello
di vaniglia • 70 g di zucchero • 40 g di farina • ½ limone
• 150 g di cioccolato fondente • 100 ml di panna fresca
● Versa il latte in una casseruola, unisci il baccello inciso
a metà nel senso della lunghezza e portalo lentamente
a ebollizione. Poi fallo raffreddare e filtralo. Sbatti i tuorli
con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro
e spumoso, incorpora la farina, poi unisci il latte e versa
il composto in una casseruola a fondo spesso.
● Cuoci la crema a fuoco dolcissimo, sempre mescolando
con una frusta fino a quando si sarà addensata, falla
sobbollire per 1 minuto scarso, versala subito in una ciotola
e lasciala raffreddare in un bagnomaria di acqua e ghiaccio.
● Porta la panna a ebollizione, versala sul cioccolato
spezzettato, aspetta 2 minuti e poi mescola fino a ottenere una
crema lucida e omogenea. Lasciala intiepidire, trasferiscila
in una tasca da pasticceria del tipo usa e getta leggermente
spuntata e mettila in frigo fino al momento di utilizzarla.
● Sbuccia le banane e tagliale a fette oblique, spruzzale
subito con il succo del limone e infilzale a gruppetti in spiedini
lunghi mettendoli man mano su un vassoio. Aggiungi la crema
alla vaniglia lasciandola colare da un cucchiaino e trasferiscili
in freezer per 15 minuti, poi guarniscili con la glassa
al cioccolato, mettili di nuovo in freezer per 5 minuti e servi.

42
impasti. Affettate, compongono semplici dessert o li decorano

DOLCETTI
CON MASCARPONE
E NOCCIOLE
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 1 h per 12 pezzi
INGREDIENTI: Per i dolcetti: 120 g
di farina • 20 g di cacao amaro in polvere
• 80 g di cioccolato fondente • 1 banana
matura • 120 g di burro morbido
• 120 g di zucchero di canna • 2 uova
• 4 g di lievito in polvere per dolci.
Per la crema e la guarnizione: 2 banane
• 120 g di nocciole sgusciate • 200 g
di cioccolato fondente • 50 g di burro
• 200 ml di panna fresca • 150 g
di mascarpone • 20 g di zucchero a velo
● Per i dolcetti, mescola la farina
con il cacao e il lievito, poi setaccia
il composto in una ciotola. Sciogli
il cioccolato spezzettato a bagnomaria
e fallo raffreddare. Monta con le fruste
il burro con lo zucchero fino a renderlo
spumoso, unisci le uova, uno per volta,
e continua a sbattere il composto
unendo il cioccolato fuso e poi la polpa
della banana schiacciata con una
forchetta. Aggiungi quindi la miscela
secca mescolando con una spatola
finché l’impasto sarà omogeneo.
● Distribuisci l’impasto in 12 stampini da
muffin foderati con i pirottini,
riempiendoli per 3/4, e cuocili in forno
già caldo a 180 °C per 20 minuti.
Al termine sfornali e falli raffreddare su
una gratella.
● Monta la panna fredda con lo
zucchero a velo e incorporala
delicatamente al mascarpone cremoso,
copri e fai riposare in frigo. Tosta le
nocciole in forno già caldo a 160 °C per
una decina di minuti e tritale
grossolanamente non appena si saranno
raffreddate.
● Sciogli il cioccolato a bagnomaria con
il burro e 2 cucchiai di acqua
mescolando fino a ottenere una crema
lucida e omogenea, falla raffreddare e
poi distribuiscila sui dolcetti. Aggiungi
il mix di panna, le banane a rondelle
(sbucciate all’ultimo minuto), cospargi il
tutto con le nocciole e servi.

43
WEEKEND Molto mature si possono trasformare in un pane dolce

CAKE AI DATTERI E SEMI


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h e 20’ per 8 persone
INGREDIENTI: 4 banane di cui 3 mature • 220 g di farina
integrale • 12 g di lievito in polvere per dolci • 2 uova
• 100 g di burro • 150 g di zucchero di canna scuro
• 100 g di semi misti (sesamo bianco e nero, zucca,
girasole) • 50 g di datteri morbidi
● Sciogli il burro a bagnomaria e lascialo raffreddare.
Sbuccia le banane mature e frullale con i datteri
denocciolati, metti il composto in una ciotola, con
le uova e lo zucchero, e amalgama bene gli ingredienti.
Incorpora la farina setacciata, il lievito e infine il burro
con una leggera spolverizzata di semi.
● Versa l’impasto in uno stampo rettangolare di 24 cm
foderato con carta da forno, aggiungi sulla superficie
i rimanenti semi e la banana divisa per il lungo. Cuoci
il cake in forno già caldo a 180 °C per 55 minuti circa
verificando la cottura con uno stecchino. Fallo riposare
per 5 minuti nel forno spento e aperto, poi sformalo
e servilo tiepido o freddo accompagnandolo a piacere
con un cucchiaio di yogurt alla banana e un filo di miele.

AL MIELE E LAMPONI CON


SCHIACCIATINE AL COCCO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 45’ per 10 pezzi
INGREDIENTI: 4 banane • 80 g di miele liquido • 200 g
di lamponi. Per le schiacciatine: 170 g di farina • 85 g
di farina di cocco • 3 g di lievito in polvere • 2 uova
• 2 g di bicarbonato • 400 ml di latte di cocco • burro
● Per le schiacciatine, mescola tutti gli ingredienti
secchi e setacciali in una ciotola, aggiungi le uova,
il latte e sbatti il composto fino a ottenere una
pastella densa e ben amalgamata.
● Sciogli poco burro a fuoco basso in una padella
capiente antiaderente, versa 3 cucchiai di pastella
ben distanziati, appiattiscili con il dorso
di un cucchiaio e cuoci per 2 minuti circa per parte,
fino a quando le schiacciatine si saranno dorate.
Mettile al caldo e cuocine altre 9 nello stesso modo.
● Sbuccia le banane e tagliale a fette spesse e
oblique, disponile su una placca foderata con carta da
forno, irrorale con il miele e passale sotto il grill per 5
minuti circa, fino a quando saranno calde e dorate.
Servile con le schiacciatine e i lamponi aggiungendo a
piacere un filo di miele.

44
o in un ripieno, più sode sono perfette anche cotte al forno

CHEESECAKE CON SBRICIOLATA CROCCANTE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h e 30’ + riposo per 8 persone
INGREDIENTI: Per la base: 200 g di biscotti secchi la ricotta setacciata con la polpa delle banane. Versa
• 150 g di burro morbido • 1 banana piccola. il composto nello stampo e cuocilo in forno già caldo
Per il ripieno: 500 g di ricotta vaccina asciutta a 180 °C per 1 ora. Al termine fai raffreddare il dolce
• 100 ml di panna fresca • 100 g di zucchero e mettilo in frigo per 4 ore.
di canna scuro • 2 uova • 1 tuorlo • 2 banane mature. ● Per la copertura, amalgama in una casseruola
Per la copertura: 200 g di formaggio spalmabile a bordi alti lo zucchero con il miele e 1 cucchiaio
• 150 g di zucchero semolato • 30 g di miele di acqua, metti sul fuoco e mescola energicamente
• 1 cucchiaio raso di bicarbonato finché lo zucchero sarà sciolto.
● Per la base, mescola la banana sbucciata ● Aggiungi subito tutto il bicarbonato e continua
e schiacciata con il burro fino a ottenere un composto a mescolare per pochi secondi, poi versa il composto
omogeneo e incorpora i biscotti sbriciolati finemente. ottenuto su un foglio di carta da forno, fallo
Stendi l’impasto sul fondo di uno stampo sganciabile raffreddare, quindi spaccalo grossolanamente
foderato con carta da forno, livellalo con il dorso e sbriciolane una parte.
di un cucchiaio e mettilo in frigo per 30 minuti. ● Sforma il dolce, coprilo con il formaggio
● Per il ripieno, monta le uova e il tuorlo in una spalmabile lavorato a crema, poi cospargilo
ciotola con lo zucchero, incorpora la panna e poi con la sbriciolata al miele e servi.

45
IL VIAGGIO Ottobre è il mese del fungo ipogeo nella varietà bianca. Da
Un “orrido” sulla via Flaminia
La gola del Furlo si trova lungo
l’antica direttrice che da Roma porta
a Rimini. I romani per superarla
scavarono una galleria di 38 metri.

Marche, regno del tartufo


N
el cuore del Montefeltro, nella provincia di Pesaro si possono visitare col tartufaio e il suo cane per assistere
e Urbino, c’è una delle piazze più profumate d’Ita- alla scoperta e alla raccolta del fungo ipogeo.
lia. È una fragranza che sa di autunno, di fieno, Chi poi si vuole immergere nella natura può passeggiare
di castagna, di spezie e di miele. È l’aroma del tartufo fino alla vicina Riserva naturale gola del Furlo che rac-
che impreziosisce lo spiazzo dedicato da Acqualagna a chiude in sé uno dei più suggestivi canyon delle Marche.
Enrico Mattei (qui si trova la casa natale del fondatore Un autentico paradiso da percorrere in bici lungo l’antica
dell’Eni). Il paese contende ad Alba e Norcia il titolo di via consolare Flaminia fino a immergersi nella galleria,
Capitale del tartufo: qui si estraggono i due terzi dell’in- chiamata anticamente “petra pertusa” o “forulus”, lunga
tero raccolto nazionale. 38,3 metri, che fu fatta scavare da Vespasiano nel 77 d.C.
Anche se, quest’anno, la Fiera del tartufo bianco di Acqua- per consentire di attraversare gli Appennini.
lagna (acqualagna.com) è stata rimandata per il ritorno Altra perla marchigiana e regno del tartufo (vi si tiene la
dell’emergenza Covid, vale la pena perdersi per le vie Mostra nazionale del tartufo bianco pregiato delle Marche,
del borgo antico e curiosare tra i ristoranti alla scoper- mostratartufo.it) è Sant’Angelo in Vado, un piccolo borgo
ta dei piatti della tradizione o di quelli della cucina più antico punteggiato da edifici da visitare: il trecentesco
moderna, oppure si può fare visita al Museo del tartufo Palazzo della Ragione con la Torre civica (“el Campa-
(museotartufoacqualagna.it) che in poche stanze e tanti non”), la cattedrale settecentesca, il secentesco Palazzo
oggetti racconta la storia di questo campione della cuci- Fagnani, la Domus del Mito, una casa gentilizia eretta
na italiana. Un re saporito che da poco tempo abbiamo verso la fine del I secolo d.C., di mille metri quadrati,
anche imparato a “coltivare”, ricreando sul territorio le caratterizzata da un ricco complesso di mosaici bicromi
condizioni ideali per la sua crescita: luoghi boschivi che e policromi. Simone Fanti

46
degustare nei ristoranti della zona e da scoprire nei boschi con gli esperti
L’UOMO HA IMPARATO
A COLTIVARLO

BOTTINO
PROFUMATO
E SAPORITO

SULLE COLLINE
ATTORNO AL
BORGO ANTICO
DI ACQUALAGNA,
A UN’ALTEZZA Dal maiale
al cane
NON SUPERIORE
Una legge del
AI 700 METRI 1985 stabilisce
SI ESTRAGGONO che l’unico
I DUE TERZI animale da tartufi
DEL RACCOLTO è il cane.
NAZIONALE. In precedenza era
L’AUTUNNO usato il maiale
È IL MOMENTO per il suo fiuto
GIUSTO PER sopraffino.
ASSAGGIARE
I PIATTI LOCALI
E AMMIRARE
LE MERAVIGLIE
COL CANE
DEL PAESAGGIO ALLA RACCOLTA
CIRCOSTANTE

RISOTTO AL TARTUFO
Per 4 persone
Scalda 40 g di burro in un tegame e fai appassire
a fuoco molto dolce la cipolla tritata finissima per
15-20 minuti circa, aggiungendo, se necessario,
2 cucchiai di brodo chiaro di pollo (o vitello) bollente.
Aggiungi 400 g di riso superfino e, a fuoco un po’
più alto, fallo tostare continuando a mescolare per
2 minuti, fino a quando avrà assorbito il condimento
diventando lucido e trasparente. Bagnalo quindi con
½ bicchiere di vino bianco che lascerai sfumare, poi
inizia ad aggiungere un mestolo di brodo bollente
per volta e porta a cottura il risotto lasciandolo molto
al dente e ancora leggermente brodoso. Toglilo dal
fuoco, mantecalo con 40 g di burro, una spolverizzata
a piacere di parmigiano grattugiato e 2 cucchiai
di panna fresca, poi coprilo con un telo e lascialo
riposare per pochi minuti. Servilo caldissimo
cosparso con abbondanti lamelle di tartufo.

47
WEEKEND Il vino Armonico e fruttato, accompagna bene primi

SANGIOVESE
VITIGNO DI PROBABILI ORIGINI ETRUSCHE,
È DIFFUSO IN QUASI TUTTA ITALIA, ANCHE SE
È IN TOSCANA CHE TROVA LA SUA PATRIA.
COMPONE NUMEROSI NETTARI MA SI VINIFICA
ANCHE IN PUREZZA, DANDO VITA A PRODOTTI
DALL’ACIDITÀ PIUTTOSTO ELEVATA,
STRUTTURA MEDIA E BUONA ALCOLICITÀ

Un universo di rossi
sotto un solo nome
P
rincipale vitigno a bacca ne- alla Campania e concorre alla com- to e una struttura media. Dal buon
ra della Toscana nonché il più posizione di moltissimi vini, spesso tenore alcolico, sono particolarmen-
diffuso autoctono rosso d’I- dalle caratteristiche diversissime tra te adatti a un lungo invecchiamento.
talia, con l’11% di superficie viticola loro, tra cui alcuni molto conosciuti Inoltre, si fanno apprezzare per i
nazionale coltivata, il Sangiovese è come il Carmignano, il Rosso Piceno, profumi di prugna, viola e ciliegia,
coltivato da secoli nel Centro Italia. il Rosso Conero, il Chianti, il Brunello spesso uniti a sentori speziati di
Le origini del nome richiamerebbero di Montalcino, il Vino Nobile di Mon- chicco di caffè e fave di cacao.
secondo alcuni la località delle prime tepulciano, il Morellino di Scansano
coltivazioni, ovvero San Giovanni in e il Sangiovese di Romagna. GLI ABBINAMENTI
Valdarno, mentre per altri il termine Armonico e fruttato, il Sangiovese
deriverebbe dall’assonanza con “san- CARATTERISTICHE trova in cucina molteplici abbinamenti
gue di Giove”. Nonostante si pensi che Nonostante la difficoltà nell’identifi- con le carni rosse e i formaggi stagio-
sia di derivazione etrusca, le prime care caratteristiche comuni tra le nati. Dà il meglio di sé con primi piatti
fonti storiche che parlano diretta- diverse tipologie, i vini prodotti con arricchiti con sughi a base di carne,
mente del vitigno propriamente detto Sangiovese in purezza hanno tutti carni alla griglia e arrosti, ma non
risalgono solo al 1500. Attualmente un’acidità piuttosto elevata e un alto mancano incontri di successo anche
viene coltivato dalla Romagna fino contenuto di tannini, colore modera- con pesci particolarmente saporiti.

48
e secondi piatti a base di carne e dai sapori decisi

TORTELLI IN BRODO DI CODA DI MANZO


COSTO: medio DIFFICOLTÀ: alta TEMPO: 4 h + riposo per 4 persone
INGREDIENTI: Per il brodo: 1 coda di manzo tagliata la cipolla in un tegame con il burro caldo. Unisci
a pezzi grossi • ½ cipolla rossa • 4 pomodorini maturi la carne e rosolala per pochi minuti, sfumala con il vino
• 1 carota • 1 costa di sedano con qualche foglia • sale. e condiscila con sale, pepe e la conserva di pomodoro
Per i tortelli: 250 g di farina più quella per la preparazione stemperata in 1 mestolo di brodo di coda di manzo
• 3 uova • 300 g di noce di manzo • 150 g di parmigiano bollente. Copri e cuoci a fuoco dolcissimo fino a quando
grattugiato • 100 g di pangrattato • ½ bicchiere di vino la carne sarà stracotta in un sugo molto ristretto.
rosso • ½ carota • ½ cipolla • ½ costa ● Trita la carne con il sugo
di sedano • ½ mazzetto di erba e mescolala con un pizzico di noce
cipollina • 1 cucchiaio di conserva moscata grattugiata, il pangrattato,
di pomodoro • 1 chiodo di garofano il parmigiano e 2 uova. Fai riposare
• noce moscata • 25 g di burro • olio il ripieno in frigo per alcune ore
di oliva extravergine • sale • pepe (anche per 1 notte).
● Per il brodo, taglia a pezzetti ● Disponi la farina a fontana, sguscia
i pomodorini privandoli dei semi. al centro l’uovo rimasto, aggiungi
Sbuccia la cipolla, elimina i filamenti un pizzico di sale, 1 cucchiaino di olio
del sedano, spunta la carota, poi e impasta a lungo fino a ottenere
raschiala. Trita gli ortaggi, spezzetta un composto liscio e omogeneo che
le foglie di sedano e trasferisci il tutto in una casseruola lascerai in frigo per 1 ora avvolto in un foglio di carta
capiente piena di acqua fredda leggermente salata. da forno. Al termine dividi l’impasto a pezzetti e tiralo
Porta a ebollizione e aggiungi la coda, copri e cuoci con l’apposita macchina della pasta e con la farina
a fuoco medio-alto per 2 ore e 30 minuti, fino a ottenere necessaria, fino a ottenere delle sfoglie sottili.
un brodo saporito. Quindi filtralo e mettilo da parte. ● Distribuisci un mucchietto di ripieno su metà delle
● Per i tortelli, stecca la cipolla sbucciata con il chiodo sfoglie, coprilo con la pasta rimasta, ritaglia i tortelli
di garofano. Priva il sedano dei filamenti, spunta e sigillali. Cuoci i tortelli per pochi minuti in 1,5 l di brodo
la carota e raschiala, poi trita entrambi e falli dorare con bollente e servi con l’erba cipollina tagliuzzata.

POLPETTE AL SALAME
PICCANTE
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 500 g di polpa di manzo macinata • 100 g
di salame fresco piccante • 1 spicchio di aglio • 200 g
di pane raffermo • 1 uovo • 30 g di parmigiano grattugiato
• 4 patate a pasta gialla • 1 cipolla rossa • vino bianco
• brodo di carne • olio di oliva extravergine • sale
● Spezzetta il pane in una ciotola, bagnalo con il brodo
tiepido e lascialo in ammollo. Sbuccia l’aglio, tritalo con
il salame spellato e mescolalo con la polpa macinata,
ELEGANTE MIX TRENTENNALE
il pane ben strizzato, il parmigiano e l’uovo. Impasta
Il Chianti Classico Gran Selezione Docg bene il composto, regolalo di sale e forma le polpette.
Castello di Fonterutoli 2017 è formato ● Sbuccia le patate e affettale con una mandolina,
da un mix di vigne 100% Sangiovese
sbollentale per pochi istanti e poi asciugale bene.
di 30 anni da ben 11 parcelle intorno
Sbuccia la cipolla, tagliala a spicchi e poi a fettine.
al borgo di Fonterutoli nel Comune
di Castellina in Chianti tra i 400 e 500 m ● Scalda 2 cucchiai di olio in un tegame, rosola
slm. Al naso profuma di ciliegia fresca, le polpette su tutti i lati, spruzzale con il vino e fallo
al gusto prevale una fresca nota acida per evaporare. Unisci 1 mestolino di brodo e prosegui
un corpo succoso. Elegante e strutturato, la cottura a fuoco dolce per 10 minuti. Aggiungi
con un potenziale d’invecchiamento ultra le patate e la cipolla, cuoci per altri 10 minuti a fuoco
ventennale (13,8°, € 50). S.L. medio-alto e servi a piacere con prezzemolo fresco.
GUSTO & BENESSERE L’immancabile pasta trae il massimo del

Classico o esotico
purché sia light
NON ESISTE CUCINA CHE NON POSSA ESSERE DECLINATA
IN VERSIONE DIETETICA. DA QUELLA DI CASA NOSTRA
A QUELLA ISPIRATA AI RICETTARI DI PAESI LONTANI

PIATTO RO
LEGGE
solo
398 kcal

RIGATONI PICCANTI AL PECORINO


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 30’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di rigatoni • 1 cipolla • 1 spicchio di minuti. Alza il fuoco, aggiungi l’aglio
di aglio • 2 peperoncini freschi • 40 g di pecorino e il peperoncino e rosolali per 5 minuti.
a scaglie • olio di oliva extravergine • sale • pepe ● Cuoci la pasta in abbondante acqua bollente
in grani salata, scolala al dente lasciandola molto umida e falla
● Sbuccia l’aglio e schiaccialo leggermente, priva saltare a fiamma viva nel tegame per 2 minuti unendo
i peperoncini dei semi e tritali. Affetta a velo ancora poco olio e una macinata di pepe. Elimina
la cipolla sbucciata e falla appassire in un tegame l’aglio, completala con il pecorino e servila unendo
con 1 cucchiaio di olio e 1 di acqua per una decina a piacere delle striscioline di salume a scelta.

50
sapore dal peperoncino, i rotolini sono cotti senza ricchi intingoli

INVOLTINI DI POLLO ALLE BIETOLINE E UOVA SODE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 45’ per 4 persone
INGREDIENTI: 4 fette di petto di pollo da 150 g l’una ● Batti le fette di pollo leggermente per allargarle,
• 200 g di bietoline • 1 spicchio di aglio • 1 ciuffo condiscile con poco sale e spalmale con il composto
di timo • 4 uova • 20 g di parmigiano grattugiato di bietole. Sistema al centro le uova, poi arrotolale
• 50 ml di vino bianco • 200 ml di brodo vegetale e legale con del filo da cucina. Rosola gli involtini
• 3 cucchiai di olio di oliva extravergine • sale a fuoco dolce in un tegame con l’olio rimasto
● Rassoda le uova in acqua bollente per 7 minuti, e il timo, lasciali dorare su tutti i lati e poi sfumali
passale in acqua fredda, poi sgusciale e lasciale con il vino. Bagnali con il brodo caldo e cuocili
raffreddare. Sbuccia l’aglio, tritalo e rosolalo a fuoco per 20 minuti circa, girandoli di tanto in tanto
dolce in una padella con 1 cucchiaio di olio, unisci le e aggiungendo se necessario ancora un po’ di liquido.
bietoline con la sola acqua del lavaggio e falle ● Accompagna la preparazione a piacere con carote
appassire mescolando fino a quando si saranno e cavolini di Bruxelles, già lessati e poi ripassati
asciugate. Tritale poi finemente, unisci un pizzico a fuoco vivo nel tegame con il fondo di cottura
di sale e, quando saranno fredde, il parmigiano. del pollo.

PIATTO RO
LEGloGE
so
340 kcal

51
GUSTO & BENESSERE Dettagli agrodolci per le portate che

GAMBERI AL COCCO
CON ANANAS PIATTO RO
E CETRIOLO LEGGE
solo
COSTO: medio DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 30’ + riposo per 4 persone
230 kcal
INGREDIENTI: 360 g di code di gamberi
sgusciate • 100 g di polpa di cocco
grattugiata • 6 fette di ananas fresco
• 2 cetrioli sodi • 1 cipolla rossa
• ½ peperoncino fresco • 2 cucchiai di olio
di oliva extravergine • sale • pepe in grani
● Sbuccia la cipolla, affettala e lasciala
in ammollo in acqua fredda leggermente
salata per almeno 30 minuti, poi scolala
e asciugala. Priva il peperoncino dei semi
e sminuzzalo. Spunta i cetrioli, tagliali
a rondelle e mescolali con la cipolla,
il peperoncino e l’ananas tagliato
a cubetti. Condisci l’insalata preparata
con l’olio e un pizzico di sale.
● Priva i gamberi del filetto nero sul
dorso, infilzali negli spiedini di legno
e cuocili a vapore per 2-3 minuti, poi
spolverizzali con il cocco e un po’ di sale,
disponili sull’insalata, completa il tutto
con una macinata di pepe e servi.

INSALATA
PIATTO RO DI FINOCCHI CON
LEGoloGE KUMQUAT E OLIVE
s
1 0 kcal
6 COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 20’ per 4 persone
INGREDIENTI: 6 finocchi rotondi • 200 g
di kumquat • 60 g di olive taggiasche
• 1 cucchiaio di succo fresco di arancia
• 2 cucchiai di olio di oliva extravergine • sale
● Priva i finocchi delle foglie esterne
più dure, dividili in quarti nel senso della
lunghezza e poi affettali sottilmente,
conservando i ciuffetti verdi all’interno.
Mescolali in una ciotola con le olive, poi
unisci i kumquat tagliati a rondelle sottili.
● Condisci l’insalata preparata con l’olio,
prima emulsionato con il succo di arancia e
un pizzico di sale, lasciala insaporire per 5
minuti e servila.

52
mescolano frutta e ortaggi. Il dessert rivisita la deliziosa tarte tatin

TORTA DI MELE AL MIELE E MANDORLE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 1 h per 8 persone
INGREDIENTI: 5 mele a polpa leggermente asprigna ● Scalda il burro e il miele rimasti in un pentolino
• 150 g di miele liquido di acacia • 200 g di mandorle con la crema di cocco mescolando per qualche
a scaglie • 100 ml di crema di cocco • 2 cucchiai istante, poi spegni, unisci le mandorle e mescola
di succo di limone • 40 g di burro chiarificato bene il composto prima di versarlo sulle mele
(o 80 g di burro vegetale) formando uno strato uniforme. Cuoci in forno già
● Sbuccia le mele e privale del torsolo, affettale caldo a 190 °C per 35 minuti.
sottilmente e bagnale con il succo di limone. Imburra ● Lascia intiepidire il dolce per pochi minuti,
il fondo di una tortiera bassa antiaderente di 22 cm, coprilo con un piatto più grande e capovolgilo
aggiungi la metà del miele, poi distribuisci sopra con lo stampo. Dopo qualche minuto solleva
le mele sovrapponendole a strati compatti. la tortiera e servilo, tiepido o freddo.

PIATTO RO
LEGloGE
so
343 kcal

53
GUSTO & BENESSERE Tritale per una croccante panure o per

Arachidi, legumi
sorprendenti
CHIAMATE ANCHE NOCCIOLINE AMERICANE, E FORSE
PER QUESTO ASSOCIATE ALLA FRUTTA SECCA, SONO PERFETTE
COME SNACK MA ANCHE COME INGREDIENTE AI FORNELLI

COTOLETTE
DI TACCHINO ALLA
PAPRICA E CIPOLLA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 4 fette di fesa di tacchino
da 150 g l’una • 150 g di arachidi sgusciate
• 200 g di salsa di pomodoro • 1 cipolla
• 300 g di pangrattato • 3 uova grandi
• paprica in polvere • farina • olio di semi
di arachidi • sale
● Sbuccia la cipolla, grattugiala a filettini
e asciugala molto bene. Trita 100 g
di arachidi finemente, mescolale con
il pangrattato, la cipolla e 1 cucchiaino
di paprica fino a ottenere un composto
omogeneo.
● Asciuga le fette di tacchino e infarinale
leggermente, passale nelle uova sbattute
e poi nella miscela al pangrattato. Ripeti
l’impanatura nello stesso modo per
ottenere uno strato spesso che farai
aderire bene.
● Friggi le cotolette per 3-4 minuti per
lato in una padella con un dito di olio
ben caldo, scolale su carta da cucina
e trasferiscile in una teglia foderata con
carta da forno. Regola di sale e distribuisci
sopra la salsa di pomodoro, le arachidi
rimaste e prosegui la cottura in forno già
caldo a 200 °C per 10 minuti accendendo
il grill negli ultimi istanti. Servile subito
con, a piacere, una insalatina mista.

54
l’impasto di un dolce, tostale per guarnire un piatto salato

BROWNIE AL
CARAMELLO SALATO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media
TEMPO: 1 h per 8 persone
INGREDIENTI: Per il brownie: 60 g di cioccolato
fondente al 70% • 2 uova • 60 g di zucchero
di canna • 40 g di zucchero semolato • 50 g
di arachidi sgusciate • 30 g di farina • 10 g
di cacao amaro in polvere • 130 g di burro.
Per la copertura al caramello salato: 200 g
di zucchero • 200 ml di panna fresca • 180 g
di burro morbido • 4 g di fior di sale più quello
per la guarnizione • 100 g di arachidi sgusciate
● Trita le arachidi in polvere. Spezzetta
il cioccolato, scioglilo con il burro a bagnomaria
fino a ottenere una crema omogenea e lascialo
raffreddare. Sbatti i tuorli con entrambi
gli zuccheri, poi incorpora il cioccolato,
le arachidi e la farina setacciata con il cacao.
● Monta gli albumi, mescolali delicatamente
con il composto al cioccolato e versa l’impasto
in una teglia rettangolare foderata con carta
da forno. Cuocilo in forno già caldo a 180 °C
per 20 minuti circa e fallo quindi raffreddare.
POLLO CON ZUPPETTA ● Per la copertura, porta a ebollizione la panna.
Prepara un caramello biondo in una pentola
DI MANGO AL COCCO di acciaio a bordi alti versando lo zucchero
a poco a poco sul fondo, poi aggiungi la panna
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
bollente e cuoci a fuoco vivo per 5 minuti,
TEMPO: 50’ per 4 persone
sempre mescolando con una frusta,
INGREDIENTI: 400 g di petto di pollo • 1 mango proteggendoti le mani con guanti da cucina.
maturo grosso • 1 carota • 1 scalogno • 1 peperoncino Spegni, incorpora il burro e il sale e fai intiepidire.
• 400 ml di latte di cocco • 60 g di arachidi sgusciate ● Spalma il brownie con il composto caramellato
• olio di oliva extravergine delicato • sale livellandolo in uno strato omogeneo, cospargilo
● Sbuccia il mango, preleva la polpa e tagliala con le arachidi e trasferiscilo in frigo fino
a cubetti. Priva il peperoncino dei semi e tritalo. al momento di servirlo tagliato a quadrotti
Spunta la carota, raschiala e affettala fine. Sbuccia con una spolverizzata di sale.
lo scalogno, sminuzzalo e rosolalo in una casseruola
con 1 cucchiaio di olio, poi unisci la carota, coprila
a filo di acqua e lascia che si ammorbidisca.
● Aggiungi la polpa del mango con il latte
e un pizzico di peperoncino, regola di sale e porta
il composto a ebollizione. Cuocilo a fuoco vivace
per 5 minuti e poi frullalo con un mixer a immersione.
Distribuisci la crema nelle ciotole e falla intiepidire.
● Tosta le arachidi in una padella antiaderente per
qualche minuto, mescolando. Taglia a tocchetti
il pollo e cuocilo a vapore per 10 minuti, poi
distribuiscilo negli spiedini e rosolalo a fuoco dolce
in una padella con un filo di olio e un pizzico di sale.
Servi la zuppetta con gli spiedini caldi, le arachidi
e una spolverizzata del peperoncino rimasto.

55
GUSTO & BENESSERE Semini dalla curiosa consistenza per il

Delizie da forno
(ma senza burro)
SCOPRI COME PREPARARE DELIZIOSI IMPASTI, SOFFICI O FRIABILI,
RINUNCIANDO A UNO DEI GRASSI PIÙ USATI IN TORTE E TORTINI
DOLCI E SALATI. CON QUALCHE TRUCCHETTO E TANTA FANTASIA

SFORMATO DI QUINOA E ZUCCHINE AL BACON


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa TEMPO: 1 h e 20’ per 4 persone
INGREDIENTI: 300 g di quinoa • 3 zucchine le zucchine e falle saltare a fiamma vivace per pochi
• 1 scalogno • 1 ciuffo di prezzemolo • 2 uova • 100 g istanti. Regola di sale e di pepe, fai raffreddare,
di parmigiano grattugiato • 60 g di bacon • brodo poi incorpora la quinoa con le uova, il formaggio,
vegetale • olio di oliva extravergine • sale • pepe il prezzemolo tritato fine e il bacon spezzettato.
● Sciacqua bene la quinoa, mettila in una casseruola ● Mescola il composto con cura, poi trasferiscilo
con il brodo pari al doppio del suo volume e cuocila compatto in una pirofila rettangolare foderata con
per 15 minuti dall’ebollizione. Poi falla riposare carta da forno, ungilo con un filo di olio e cuocilo
coperta per 10 minuti e sgranala con una forchetta. in forno già caldo a 180 °C per 35-40 minuti, finché
● Spunta le zucchine, grattugiale finemente sarà dorato in superficie. Lascialo intiepidire
e asciugale. Sbuccia lo scalogno e tritalo, rosolalo e servilo a spicchi con, a piacere, una spolverizzata
a fuoco dolce in una padella con un filo di olio, unisci di germogli verdi e con dell’insalata mista.

56
composto alle verdure grattugiate, pasta matta per la base croccante

QUICHE DI ZUCCA,
MOZZARELLA
E PINOLI
COSTO: basso DIFF.: media
TEMPO: 1 h e 20’ + rip. per 8 pers.
INGREDIENTI: Per la pasta matta:
300 g di farina più quella per
la lavorazione • 150 ml di acqua frizzante
• 50 ml di olio di oliva extravergine
delicato • sale. Per il ripieno: 600 g
di polpa di zucca pulita • 2 cipolle
bianche • 1 ciuffo di timo • 400 g
di mozzarella fiordilatte • 80 g
di parmigiano grattugiato • 40 g di pinoli
• olio di oliva extravergine • sale • pepe
● Per la pasta, versa l’acqua e l’olio
in una ciotola con 1 cucchiaino
di sale, mescola e incorpora la farina
lavorando l’impasto a piene mani
fino a ottenere un panetto liscio,
omogeneo e sufficientemente morbido
per modellarlo. Coprilo con un telo
e lascialo riposare per 30 minuti.
● Per il ripieno, taglia a fette spesse
la mozzarella e lasciala sgocciolare fino
al momento di utilizzarla. Taglia a pezzi
la zucca, mettila in un doppio cartoccio
di carta da forno e cuocila in forno già
caldo a 190 °C per 20 minuti.
● Sbuccia le cipolle, tritale e rosolale
a fuoco dolce in un tegame capiente
con un filo di olio, poi unisci la zucca
con un po’ di timo e falla insaporire
per 5 minuti, mescolando. Condiscila
con sale e pepe e lasciala raffreddare.
● Riprendi la pasta, stendila
su un piano leggermente infarinato
e rivesti il fondo e le pareti di uno
stampo sganciabile da 22 cm foderato
con carta da forno. Punzecchia il fondo
con uno stecchino e riempi la tortiera
con le fette di mozzarella alternate con
la zucca e una leggera spolverizzata
di parmigiano.
● Mescola il parmigiano rimasto con i
pinoli e il resto del timo, distribuiscilo
sulla superficie, poi aggiungi un filo
di olio e cuoci in forno già caldo
a 180 °C per 40 minuti. Fai riposare
la quiche per 15 minuti, sformala
e servila tiepida.

57
GUSTO & BENESSERE L’olio di semi sarà perfetto per i dolci,

MUFFIN ALLE MELE


E PROFUMO DI AGRUMI
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ per 12 pezzi
INGREDIENTI: 1 mela • 3 uova • 190 g di farina
• 60 g di fecola di patate • ½ bustina di lievito
in polvere per dolci • 90 ml di latte • 120 g
di zucchero più quello per la lavorazione
• 70 ml di olio di semi di girasole • ½ limone
non trattato • ½ arancia non trattata
● Grattugia la scorza degli agrumi finemente.
Monta le uova e lo zucchero con le fruste fino
a ottenere un composto spumoso, incorpora
la scorza, poi il latte e infine l’olio mescolando
delicatamente. Aggiungi la farina setacciata
con la fecola e il lievito e continua a sbattere
il composto per renderlo liscio e senza grumi.
● Priva la mela del torsolo e affettala, bagnala
con il succo del limone e cospargila con
un po’ di zucchero. Distribuisci l’impasto
negli stampini da muffin foderati con i
pirottini di carta, aggiungi le fettine di mela e
una spolverizzata di zucchero. Cuoci in forno
già caldo a 170 °C per 20 minuti circa
controllando la cottura con la prova dello
stecchino. Servili tiepidi o freddi.

CAKE ALL’ARANCIA
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h e 20’ per 8 persone
INGREDIENTI: 250 g di farina • 200 g di zucchero
• 3 uova • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
• 100 ml di olio di semi di girasole • 1 arancia non
trattata • 100 g di marmellata di arance amare
● Taglia l’arancia a pezzi privandola dei semi, poi
frullala in un mixer fino a ottenere una purea densa
e omogenea. Monta con le fruste e a lungo le uova
con lo zucchero finché saranno molto spumose,
quindi unisci l’olio e la purea continuando a sbattere
il composto per 2 minuti.
● Setaccia la farina con il lievito, incorporala
rapidamente al composto, poi versa l’impasto in uno
stampo rettangolare foderato con carta da forno
e cuocilo in forno già caldo a 180 °C per 40 minuti.
● Lascia intiepidire il dolce nello stampo e poi
sformalo su una gratella. Scalda leggermente
a bagnomaria la marmellata, versala sulla superficie
del cake e servilo freddo.

58
così come il burro vegetale, in sostituzione di quello classico vaccino

TORTINE CON CREMA AL FRUTTO DELLA PASSIONE


COSTO: basso DIFFICOLTÀ: media TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 200 g di uova (tuorli e albumi) e, sempre sbattendo il composto, incorpora la farina
• 225 g di burro vegetale • 225 g di zucchero setacciata con la fecola e il lievito.
semolato • 200 g di farina • 1 cucchiaio di fecola ● Distribuisci l’impasto negli stampini e cuocilo
di patate • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia in forno già caldo a 180 °C per 20 minuti circa, fino
• 1 bustina di lievito in polvere per dolci. Per la crema: a ottenere delle tortine ben lievitate e dorate, poi
2 frutti della passione • 1 baccello di vaniglia sformale e lasciale raffreddare su una gratella.
• 200 g di ricotta vaccina tipo piemontese ● Per la crema, taglia a metà i frutti della passione,
• 50 ml di crema di cocco • 80 g di zucchero a velo incidi il baccello nel senso della lunghezza e preleva
più quello per spolverizzare i semi. Monta con una frusta la ricotta setacciata con
● Fai ammorbidire il burro a temperatura ambiente la crema di cocco e lo zucchero a velo, poi incorpora
e imburra 8 stampini antiaderenti da tartelletta la polpa dei frutti e i semi di vaniglia.
a bordo liscio. Monta il burro rimasto con lo zucchero ● Sforma le tortine e accoppiale a 2 a 2 farcendole
e l’estratto di vaniglia, fino a ottenere una crema con la crema. Completale con una spolverizzata
soffice e omogenea. Unisci a poco a poco le uova di zucchero a velo e servi.

59
GUSTO & BENESSERE Lo puoi acquistare in più varianti

GARAM MASALA
Il mix che sta bene
su tutto (o quasi)
COMPOSTO DA NUMEROSE SPEZIE DIVERSE, CHE VANNO DALLA CANNELLA AL CUMINO,
DAI CHIODI DI GAROFANO ALLA CURCUMA, È MOLTO DIFFUSO NELLA CUCINA INDIANA
E PAKISTANA. SUPER VERSATILE, SI SPOSA CON CARNI E PESCI, VERDURE E CEREALI

È
un mix di spezie di colore ocra se e sughi per la pasta, il couscous noce moscata, peperoncino, semi di
intenso, molto diffuso nella o il riso basmati. Gli ingredienti di senape, zenzero o ancora semi di se-
cucina asiatica, in particolare base sono cannella, cardamomo, samo e finocchio opportunamente
indiana e pakistana, dove viene usa- chiodi di garofano, semi di co- tostati. Si trova in vendita in diverse
to per dare un tocco in più a tanti riandolo, cumino, curcuma e pepe miscele. Il mix ottenuto si conserva
piatti diversi. Può essere abbinato a nero in misura variabile, macinati per 3-4 mesi in un contenitore di ve-
molte pietanze, dalle verdure stufate o pestati finemente in un mortaio. tro a chiusura ermetica, sebbene sia
alle zuppe, alla carne rossa e bian- meglio prepararlo al momento per
ca, al pesce e persino mescolato al MISCELE E CONSERVAZIONE un gusto più fresco. Perché non se
tè (noto il Masala Chai, il tè indiano) Ci sono diverse varianti in base alle ne disperda l’aroma, aggiungilo ver-
e nell’impasto delle torte. Insapo- preferenze o al tipo di utilizzo. Si so la fine della cottura o spolverizza-
risce anche marinate, pastelle, sal- possono aggiungere anche anice, lo sul piatto finito.
61
GUSTO & BENESSERE Perfetto per dare carattere a ortaggi e

CECI E SPINACI
AL POMODORO
COSTO: basso DIFF.: bassa
TEMPO: 50’ per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di ceci lessati
• 250 g di spinaci • 600 g di pomodori
maturi • 1 cipolla • 2 spicchi di aglio
• 1 lime • 1 cucchiaino di zenzero fresco
grattugiato • 1 cucchiaino di curcuma,
peperoncino e cumino in polvere
• 1 cucchiaio scarso di garam masala
• olio di oliva extravergine • sale
● Spezzetta le foglie degli spinaci.
Taglia i pomodori a pezzi privandoli
dei semi. Sbuccia l’aglio e la cipolla,
tritali separatamente e inizia
a rosolare la cipolla in un tegame
con 1 cucchiaio di olio e un pizzico
di sale per qualche minuto. Aggiungi
l’aglio e lo zenzero, poi prosegui
la cottura per 2 minuti mescolando.
● Versa i pomodori nel tegame con
la curcuma, il peperoncino e il cumino,
copri e fai ammorbidire i pomodori
per pochi minuti. Bagnali con
1 bicchiere di acqua, unisci i ceci
e scaldali a fuoco vivace, poi aggiungi
gli spinaci e prosegui la cottura per
15 minuti circa fino a quando il fondo
si sarà asciugato. Cospargi con
il garam masala e con una spruzzata
di succo di lime, poi servi.

BASTONCINI DI PATATE SPEZIATE


Per 4 persone le patate, mescolale bene
Taglia a bastoncini 800 g per rivestirle del composto
di patate a polpa soda speziato e trasferiscile in uno
sbucciate. Mescola in una strato unico su una placca
ciotola capiente 1 cucchiaio foderata con carta da forno.
di olio di oliva con Cuocile in forno già caldo
1 cucchiaio di garam masala, a 200 °C per 45 minuti circa,
1 cucchiaino di curcuma girandole a metà cottura,
in polvere e 1 cucchiaino poi servile con un pizzico
di paprica affumicata. Unisci di sale e con spicchi di lime.

62
piatti vegetariani in genere, ha successo anche nella cucina di mare

PESCATRICE
E GAMBERI AL LATTE
DI COCCO
COSTO: medio DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 40’ per 4 persone
INGREDIENTI: 500 g di pescatrice pulita
• 400 g di code di gamberi sgusciate
• 4 cipolle piccole • 1 ciuffo di coriandolo
• 1 cucchiaino di garam masala e di curcuma
in polvere • ½ stecca di cannella • 2 capsule
di cardamomo verde • 1 chiodo di garofano
• peperoncino in polvere • 400 ml di latte
di cocco • olio di oliva extravergine • sale
● Sbuccia le cipolle, tritane 2 e affetta le altre.
Rosola il garam masala in un tegame con
2 cucchiai di olio, mescolandolo per qualche
istante, unisci le cipolle tritate e falle dorare.
Aggiungi le cipolle rimaste con la curcuma,
un pizzico di peperoncino, il cardamomo,
il chiodo di garofano e la cannella. Mescola
per 2 minuti, poi unisci la pescatrice a pezzi.
● Aggiungi un pizzico di sale con la metà
del latte di cocco, cuoci a fuoco dolce per
10 minuti, poi aggiungi i gamberi privati del
filetto nero sul dorso e falli insaporire. Bagnali
con il latte rimasto, porta a ebollizione
e cuoci per 5 minuti. Elimina la cannella,
profuma con il coriandolo fresco e servi.

MIX DI ZUCCA, CAROTE


E PATATE DOLCI AL FORNO
COSTO: basso DIFFICOLTÀ: bassa
TEMPO: 1 h per 4 persone
INGREDIENTI: 400 g di polpa di zucca • 400 g di patate
dolci • 2 carote • 1 cipolla rossa • 1 porro • 1 spicchio
di aglio • 1 cucchiaio di garam masala • olio di oliva
extravergine • sale
● Sbuccia le patate dolci, la cipolla e l’aglio, spunta
e raschia le carote, priva il porro della radice, delle
foglie verdi più dure e taglialo con le carote a rondelle
non troppo sottili. Riduci la zucca e la cipolla a spicchi
e le patate a tocchi.
● Trasferisci gli ortaggi preparati in una pirofila,
condiscili con 2 cucchiai di olio, cospargili con la miscela
di spezie, un pizzico di sale e mescola bene. Cuoci
in forno già caldo a 180 °C per 40 minuti circa e servi.

63
SHOPPING Cibo, vino & Co. scelti per voi. Delizie per i bimbi ma

Chicche e sfizi per la


BUONI A FIN DI BENE L’ALTERNATIVA SUPER FONDENTE
Comprando le zucche Al posto della solita zucca, Mozzarella e scamorza
di cioccolato al latte o perché non intagliare di latte italiano tagliate
fondente e i cioccolatini misti un ananas e trasformarlo a julienne e confezionate
di Halloween del Comitato in una Jack o’ lantern insolita? fresche: GranMix Fila
Maria Letizia Verga, si sostiene Quelli di F.lli Orsero nascono e gusta di Ferrari Formaggi
la ricerca e la cura delle nelle piantagioni soleggiate è l’ideale per rendere
leucemie del Costa Rica, sono dolci irresistibili i tuoi piatti
infantili (€ 10). e succosi, ricchi di vitamina C in padella o al forno (€ 1,95).
e A, digestivi e depurativi.
Un’alternativa anche
a caramelle e cioccolatini
(circa 1,3 kg, € 1,98).

LA TAVOLA
CELEBRA LA ZUCCA
Ideali per una mise en place dallo stile
autunnale e perfetti per creare un
TRADIZIONALI allestimento a tema Halloween, i prodotti
La storica Fabbrica della Pumpkin collection di Le Creuset
del cioccolato Gay-Odin
AROMI
sono in gres e in ghisa vetrificati.
celebra il giorno di Ognissanti Il gres resiste a temperature da -18°C sino
ALTOATESINI
Da fieno infuso in puro
con i tradizionali torroni a +260°C, mentre la ghisa vetrificata
alcol, senza additivi
al cioccolato partenopei: sono delle cocotte consente una circolazione
e aromi, secondo le
100% naturali, a cominciare omogenea e continua di calore e vapore
antiche tradizioni,
dal cacao criollo (€ 5 l’etto). senza zone surriscaldate (da € 13).
nasce il Liquore
al fieno di Pircher:
dal profumo
avvolgente e
dalla struttura
aromatica
e delicata,
ricorda a ogni
sorso un prato
altoatesino
appena
tagliato
DUE IN UNO, (€ 14,28).
PRATICISSIMO
In un solo Box merenda,
il gusto unico di Nesquik
Pronto da bere, fonte di DAL BISCOTTO ALLO SNACK, IL BUFFET È RICCO
calcio, vitamina D e zinco, e 3 Biscotti a forma di pipistrello o di Jack o’lantern, fantasmi salati
frollini al cacao con e croccanti da sgranocchiare e occhi di mostro alla paprika
gocce di cioccolato per terrorizzare chi avrà l’ardire di infilare
Magretti la mano nel sacchetto e assaggiarli: nei punti
di Galbusera, ricchi vendita Aldi si trovano tutti i protagonisti del
di fibre. Perfetto classico “dolcetto o scherzetto”, per un party
da infilare di Halloween facile e speciale (da € 0,99)
nello zainetto
dei bimbi (€ 1,39).

64
anche prelibatezze per la golosa serata autunnale degli adulti

notte delle streghe TUTTO PER IL PARTY


Tutto il necessario per organizzare una festa
di Halloween da urlo è disponibile nei punti vendita
Lidl Italia: dagli agghiaccianti gelati alla vaniglia
a forma di fantasma alle zucche ripiene di caramelle,
dagli spaventosi bulbi oculari con tenero cuore
di cioccolato al latte ai cookies americani travestiti
a festa con tanti vivaci confettini e golose gocce
di cioccolato, fino agli snack di patate alla panna
acida a forma di ragnatele e pipistrelli. Non manca
niente per un perfetto buffet, per un pomeriggio
a giocare a dolcetto o scherzetto o per gustarsi
in famiglia un film... da paura (da € 0,99).

PRIMI A TEMA DOLCETTO O SCHERZETTO? OTTIMI ALLEATI


La zucca è protagonista Festeggiare Halloween con Kinder è uno... Ecofriendly, gli
delle prelibatezze scherzetto: con gli ovetti e le figure di cioccolato Accessori Samurai food
di stagione del Viaggiator Kinder Happy a forma di zucca e di fantasmi sono tuoi alleati anche
goloso: i maltagliati, (€ 1,99) e con i Kinder Happy moments mini mix, ad Halloween. Come
di pasta fresca all’uovo e scatole a tema che si trasformano in vassoi, piene le Cannucce trendy, che
ripieni di zucca, da condire di delizie formato mini. Tutti la food blogger Angela
a piacere, e gli gnocchi da condividere (€ 5,99). De Santis ha usato
di patate alla zucca, perfetti per i suoi bellissimi
per essere serviti con sughi Bat Cookies (€ 1,99).
semplici, anche solo
con burro. Due alleati
per primi autunnali gustosi
e genuini (da € 2,39).

PER UNA MERENDA


GENUINA E NATURALE
Nati dall’unione della naturale
dolcezza della mela con
l’inconfondibile sapore della zucca,
i frollini Zuccarelli bio Matt
sono 100% vegetali, senza olio
di palma e senza lievito (€ 2,17).

PER INTENDITORI
Racchiude in sé tutta la forza FORME DA PAURA, DA INFORNARE
e il gusto autentico delle fave Teschi, lapidi tombali, scheletri: sono le sagome perfette
di cacao Lindt Excellence 100% per divertirsi a creare dolci paurosi per un Halloween
Cacao - Fondente Infinito, il punto speciale. Gi stampi del marchio americano Nordic Ware,
d’arrivo della ricerca dei maîtres distribuito da Kunzi, sono realizzati in alluminio
chocolatiers Lindt dedicato ai veri pressofuso con finitura rigorosamente dark brown.
amanti del fondente. Croccante Pronti a infornare? (da € 49,90).
al primo morso, si scoglie in bocca
immediatamente (€ 2,99).

65
CUCINO INDICE DELLE RICETTE
Quindicinale - anno 10 - N. 22 - 2020 ANTIPASTI 5 Fritto con salsa all’aglio
Registrazione Tribunale di Milano n. 211 del 15.4.2011 52 Gamberi al cocco e limone
con ananas e cetriolo 29 Gamberi alla tequila
Direttore responsabile: 37 Nachos pipistrello e papaia
Umberto Brindani 32 Insalata di pollo al mango
Vicedirettore: PRIMI 51 Involtini di pollo
Livio Colombo 4 Bucatini in rosso alle bietoline e uova sode
Responsabile Iniziative Speciali: all’origano 63 Pescatrice e gamberi
Daniela Stigliano 20 Farfalle gratinate al latte di cocco
A cura di: al tonno, mozzarella 18 Pesce e gamberi in salsa
Donatella Nicolò e basilico allo zafferano con olive
In redazione: 14 Gnocchi ai pomodorini 30 Pollo alle arance, uvetta
Erika Riggi, Marta Pacillo, con aglio e pecorino e cannella
Simone Fanti (caposervizio) 12 Gnocchi al pesto ligure 55 Pollo con zuppetta
Impaginazione: con patate e fagiolini di mango al cocco
Ralph Minoia (vice caporedattore), 11 Gnocchi al ragù di carne 49 Polpette al salame
Agostino Tomassini (caposervizio), e verdure piccante
Riccardo Paltrinieri, 13 Gnocchi al sugo 26 Polpette al sugo
con carote e spinaci 57 Quiche di zucca,
Maria Francisca Tapia de Frutos
10 Gnocchi alla zucca, mozzarella e pinoli
Progetto grafico: pepe nero e salvia 56 Sformato di quinoa
Massimo Barbieri e Ralph Minoia 14 Gnocchi con asparagi e zucchine al bacon
Hanno collaborato:
e basilico al parmigiano 16 Spezzatino di maiale
Stefano Lugli, 15 Gnocchi filanti al vino rosato
Lorenza Sebastiani alla sorrentina 28 Spiedini speziati
Coordinamento tecnico: 12 Gnocchi in salsa cremosa all’ananas
Marco Piccolo di pomodoro con speck 19 Tortino di bietole
50 Rigatoni piccanti al prosciutto e cheddar
CUCINO al pecorino
17 Riso al salto con verdure
8 Totani al ripieno
aromatico
è pubblicato da MediaGroup S.p.A. 6 Riso alla marinara
PRESIDENTE E AMMINISTRATORE DELEGATO
7 Risoni alle olive CONTORNI
e basilico 62 Bastoncini di patate
Urbano Cairo 47 Risotto al tartufo speziate
CONSIGLIERI 38 Spaghettata all’acciuga 62 Ceci e spinaci
Marilù Capparelli, Carlo Cimbri,
Alessandra Dalmonte, e mollica al pomodoro
Diego Della Valle, 8 Spaghetti ai pomodorini 52 Insalata di finocchi
Uberto Fornara, Veronica Gava, e prezzemolo con kumquat e olive
Gaetano Miccichè, 36 Spaghetti neri con occhi 33 Lenticchie alle mele
Stefania Petruccioli, di olive e mozzarella e mandorle
Marco Pompignoli, 25 Tagliatelle agli spinaci 63 Mix di zucca, carote
Marco Tronchetti Provera
49 Tortelli in brodo di coda e patate dolci al forno
DIRETTORE GENERALE NEWS
Alessandro Bompieri di manzo
20 Zuppa di pasta e fagioli DOLCI
Distribuzione: M-DIS Distribuzione Media S.p.A. misti ai cavolini 44 Banane al miele
via Cazzaniga, 1 - 20132 Milano - Tel. +39 022582.1
Stampa: Elcograf Spa, via Mondadori 15, 37131 Verona e lamponi
PUBBLICITÀ: RCS MediaGroup S.p.A. - Dir. Advertising & SECONDI con schiacciatine al cocco
Communication Solutions - Sede Legale: via Angelo Rizzoli, 8 7 Anelli al forno 36 Biscotti di strega
20132 Milano - rcs.communication.solutions@rcs.it
www.rcscommunicationsolutions.it. con impanatura croccante alle fragole e mandorle
© 2020 RCS MediaGroup S.p.A. - Milano 32 Braciole al vino 55 Brownie al caramello
con mix al kiwi salato
9 Calamari speziati 44 Cake ai datteri e semi
SUL con erbe, peperoni
e ceci schiacciati
58 Cake all’arancia
45 Cheesecake

PROSSIMO
39 Corn dog con sbriciolata croccante
19 Cosce di pollo speziate 41 Crostata alla crema

NUMERO
con lo yogurt caramellata, panna
31 Costolette con pere e cioccolato
A
IN EDICOL E
e patate al forno 35 Cupcake dell’uomo ragno
54 Cotolette di tacchino 43 Dolcetti con mascarpone

MBR
alla paprica e cipolla e nocciole

IL 5 NOVE filanti
34 Dita di würstel 37 Frollini di Jack
alla senape in crosta 58 Muffin alle mele

I primi gustosi lee ricette


di sfoglia e profumo di agrumi
22 Fettine alla frutta 42 Pancake al profumo
col formaggio, carote, e bacon di caffè e cannella

sfiziose con le salati


22 Fettine alla salsa teriyaki 26 Soufflé al cioccolato
23 Fettine alla salvia 42 Spiedini gelati con salsa

i piatti dolci e buone


e prosciutto alla vaniglia
22 Fettine alle erbe 53 Torta di mele al miele
le
dai mille colori,ionali
aromatiche e mandorle
23 Fettine alle pere 39 Tortine alla crema
66 torte tradiz e Marsala caramellata

delle nonne
23 Fettine con panure 59 Tortine con crema
di semi di zucca al frutto della passione