Sei sulla pagina 1di 2

bSonata n 12 op 26 L.V.Beethoven 3 Var.

SONORITA'
La texture di questa terza variazione ha una textur scura e tenebrosa,
infatti il registri maggiormente utilizzati sono quelli bassi e medi.
I bassi scandiscono i tempi forti creando una sonorità molto profonda.
Diversi accordi pieni creano una sonorità molto ricca.
La dinamica ha un carattere ondulatorio parte dal piano per arrivare al forte con
crescendo tornare al piano e ripete questo schema, è possibile che essa
abbia una relazione col profilo melodico e armonico, la tensione che cresce in modo
graduale nella melodia come nella dinamica.

ARMONIA
La variazione è in Lab minore, relativa minore di Lab maggiore dell'esposizione,
tale tonalità influisce sul carattere della variazione il quale è fortemente
drammatico
dopo le prime due frasi che mantengono la tonalità invariata eccetto spostamenti
cromatici dovuti all andamento melodico una modulazione alla ripresa del disegno
ritmico melodico
battuta 21 dove tonicizza per una frase di otto battute per poi tornare a Lab
minore e concludere la variazione

MELODIA
Prevalmentemente in profilo melodico è ondulatorio e si muove per grado congiunto
eccetto un iniziale salto di quarta a inizio tema. e altri piccoli salti.
La melodia è scandita e ripetitiva e come la dinamica che si muove in modo graduale
e dilatato, anche la melodia si muove in maniera priva di guizzi e di forti
contrasti così da
non creare un vero e proprio climax ma solo un continuo aumento di tensione e di
distensione.

RITMO
La variazione si sviluppa essenzialmente attraverso un unica idea ritmica per cui
la mano sinistra suona una base di crome mentre la mano destra si contrappone
ad essa iniziando in levare creando un disegno sincopato sfasato rispetto a quello
della mano sinistra. questo disegno ritmico si prolunga senza mutazioni per tutta
la var.
il battere è comunque enfatizzato attraverso degli sforzati alla mano sinistra

SVILUPPO FORMALE
La variazione presenta un assetto formale abbastanza ordinato vi sono due prime
frasi di 8 battute ciascuna che sono praticamente uguali tra loro eccetto il
battere sf della
seconda frase e il suo ripetersi a un ottava più alta. A seguito di queste due
frasi ordinate si introduce un nuovo elemento di quattro battute 2+2 e il ripetersi
di due frasi
da 8 battute come quelle iniziali la loro differenza si trova nell articolazione
(legatura di frase) e nel posizionamento degli sforzati.

esampio sulla traviata , biografia e sitografia separate. (autore titolo casa


editrice città e data)

2 paginette su una connotazione storica di verdi e sulla traviata


- andiamo a vedere quelli che sono gli STEREOTIPI
- oppure andiamo a vedere i LUOGHI COMUNI: quantità qualità essenza ( dello
studioso teorico di musica e dell'artista performer) esistenza
personalità( intellettuale esperto/ personalità semplice)
brand identity brand image( reputazione) qual è la reputazione che ebbe quando uscì
e la reputazione che ha oggi
luogo fisico cliente ideale cliente reale

per quanto riguarda le sigarette:


essenza da buono a cattivo
personalità da donna a uomo
carattere friendly che ama la vita all aria aperta che ama la campagna etc
esistenza universo culturale ( american dream)
qualità
quantità

quantità qualità essenza esistenza persona

53