Sei sulla pagina 1di 6

SELEZIONE PER

PROFESSORI D’ORCHESTRA
PRESSO LA FONDAZIONE
TEATRO REGIO DI TORINO

ART. 1 - SELEZIONE

La Fondazione Teatro Regio di Torino indice una selezione per professori d’orchestra finalizzata ad eventuali
collaborazioni a termine nell’Orchestra della Fondazione Teatro Regio di Torino per esigenze stagionali.
Selezione per i seguenti strumenti:
Ottavino con l’obbligo del flauto
Clarinetto di fila
Sassofono soprano, contralto e tenore

ART. 2 - REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE

a) Età non inferiore agli anni 18;

b) possesso della cittadinanza italiana o di un Paese della Unione Europea; saranno ammessi alla selezione anche i
cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea in possesso di permesso di soggiorno in Italia, in corso di
validità alla data della selezione, per lavoro autonomo oppure per lavoro subordinato, all’interno delle quote di
ingresso previste dalla Direzione Generale per l’Immigrazione (circ. 20/9/2000 n° 54);

c) diploma conseguito presso un Conservatorio di Stato o Istituto musicale pareggiato per lo strumento di interesse, o
certificato equivalente convalidato dall’autorità consolare italiana del paese estero per diplomi conseguiti all’estero;

d) non essere incorso in condanne penali per le quali è prevista la destituzione da impieghi presso la pubblica
amministrazione né essere decaduto da precedente impiego per aver conseguito la nomina mediante documenti falsi o
viziati da invalidità non sanabile;

e) la ricevuta attestante l’avvenuta iscrizione nella Lista Unica Nazionale dello Spettacolo - Segreteria Collocamento
Lavoratori dello Spettacolo.

I requisiti per la partecipazione alla selezione debbono essere posseduti dai partecipanti alla data di scadenza della
presentazione della domanda. La Fondazione si riserva la facoltà di accertare ciò direttamente.

ART. 3 - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione, redatta in carta libera, con chiara indicazione del recapito e conforme allo schema
esemplificativo, dovrà essere inoltrata a mezzo lettera raccomandata entro e non oltre il 15 Settembre 2006 al
seguente indirizzo:

FONDAZIONE TEATRO REGIO


UFFICIO SERVIZI ARTISTICI
PIAZZA CASTELLO 215
10124 TORINO

Della data di inoltro farà fede il timbro di accettazione dell’ufficio postale.


Non si terrà conto delle domande inviate dopo il termine sopra indicato.

La Fondazione Teatro Regio di Torino rimane esentata da qualsiasi responsabilità in caso di irreperibilità del mittente
al recapito indicato e nel caso di mancanza dei requisiti richiesti. La mancanza di anche uno solo dei requisiti richiesti
comporta l’esclusione dalla selezione.
Saranno considerati nulli gli esami sostenuti da concorrenti le cui dichiarazioni dovessero risultare non corrispondenti
al vero o inesatte.

La domanda di partecipazione implica altresì l’accettazione incondizionata del giudizio inappellabile della
Commissione Esaminatrice.

Coloro che hanno presentato domanda di partecipazione alla selezione possono chiedere le parti dei passi d’orchestra
direttamente alla Fondazione Teatro Regio - Ufficio Servizi Artistici - Piazza Castello 215, 10124 TORINO -
allegando ricevuta del versamento di 13 (tredici) euro. Sul vaglia di versamento dovrà essere indicato “Selezione
orchestra Fondazione Teatro Regio di Torino” e lo strumento di interesse.
Il candidato, per la corretta compilazione della domanda, è invitato ad attenersi all’allegato facsimile a cui dovrà
allegare copia libera del diploma rilasciato dal Conservatorio di Stato o Istituto musicale pareggiato per lo strumento
di interesse o certificato equivalente per diplomi conseguiti all’estero e un curriculum dettagliato, nonché, per i
cittadini extracomunitari, copia del permesso di soggiorno. Inoltre, tutti i partecipanti dovranno allegare la copia del
tagliando di iscrizione nella lista Unica Nazionale dello Spettacolo

La mancanza anche di una sola delle dichiarazioni richieste dal bando comporta l’esclusione dalla selezione.

ART. 4 TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi dell’art.10, 1° comma, della legge 31/12/96 n°675, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti
presso il Teatro Regio per le finalità di gestione relativa alla selezione. Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini
della valutazione dei requisiti; l’eventuale rifiuto di fornire i dati personali necessari per le finalità sopra specificate
non renderà possibile la selezione. I suddetti dati sono strettamente funzionali all’esecuzione del rapporto scaturente
dall’iscrizione alla selezione e pertanto, ai sensi dell’art.12, 1° comma, lettera b) della citata legge n° 675/96, non è
necessario il consenso dell’interessato al trattamento dei dati personali. I nominativi dei partecipanti saranno inseriti
nella graduatoria di merito che sarà resa pubblica al termine delle prove di esame. L’interessato gode dei diritti di cui
all’art. 13 della citata legge.
Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti del Teatro Regio, titolare del trattamento.
Ai sensi dell’art. 13 della legge 31/12/96 n. 675 il titolare del trattamento dei dati è individuato nella persona del
Sovrintendente.

ART. 5 COMMISSIONE ESAMINATRICE

La Commissione esaminatrice sarà nominata dal Sovrintendente su delega del Consiglio d’Amministrazione della
Fondazione Teatro Regio di Torino.

ART. 6 PROVE D’ESAME

Le prove d’esame si svolgeranno presso la sede della Fondazione Teatro Regio di Torino a partire dal giorno

1° Ottobre 2006

(della data stabilita per ogni singolo strumento verrà data comunicazione ad ogni partecipante tramite telegramma).

Coloro che saranno ammessi a partecipare alle prove d’esame saranno convocati per iscritto. La Direzione del Teatro
non si assume alcuna responsabilità per i casi di dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta comunicazione
da parte dell’aspirante o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo nella domanda, né
per eventuali disguidi postali.

I convocati dovranno presentarsi alle prove muniti del documento di invito che il Teatro Regio invierà loro per la
partecipazione alla selezione, di un documento di identità valido e del materiale completo (compresa la parte
pianistica) relativo al programma d’esame richiesto.

E’ facoltà della Commissione decidere l’ordine di esecuzione dei brani (che può essere diverso da quello di seguito
riportato); richiedere tutto o parte del programma; richiedere l’eventuale ripetizioni dei brani.
L’assenza agli esami sarà comunque considerata come rinuncia alla selezione.

Il collaboratore al pianoforte sarà fornito dalla Fondazione Teatro Regio. Il partecipante potrà tuttavia avvalersi di un
proprio accompagnatore al pianoforte.

L’esame si articolerà in una prova eliminatoria ed una prova finale. Gli idonei nella prova eliminatoria saranno
ammessi a sostenere la prova finale che potrà aver luogo nello stesso giorno o in altra data che verrà comunicata al
termine della prima prova.

Ai partecipanti alla selezione non compete alcuna indennità o compenso per spese di viaggio e soggiorno.

ART. 7 PROGRAMMI DI ESAME

OTTAVINO CON L’OBBLIGO DEL FLAUTO

Con l’ottavino:

A. VIVALDI Concerto per ottavino in do maggiore F.IV, RV 433: I e II tempo


W.A. MOZART Concerto per flauto in re maggiore KV 314 : II tempo (da eseguire con l’ottavino)

Con il flauto:

W.A. MOZART Concerto per flauto in sol maggiore KV 313: I e II tempo

Esecuzione dei seguenti passi d’orchestra:

Con l’ottavino:

G. ROSSINI Semiramide: Sinfonia


L. VAN BEETHOVEN Sinfonia n. 9: IV tempo
G. VERDI Aida, atto II: Danze
G. PUCCINI Suor Angelica: Ottavino interno
M. RAVEL Concerto in sol magg. per pianoforte: I tempo
J. STRAUSS Il pipistrello: ouverture
D. SOSTAKOVIC Sinfonia n. 8: II, IV e V tempo

Con il flauto:

L. VAN BEETHOVEN Leonora: ouverture n. 3


F. MENDELSSOHN Sogno di una notte di mezza estate: scherzo
V. BELLINI Norma: Casta Diva

Lettura a prima vista di passi del repertorio lirico-sinfonico scelti dalla commissione.

CLARINETTO DI FILA

W.A. MOZART Concerto per in la maggiore KV 622: I tempo


F. POULENC Sonata per clarinetto e pianoforte: I e II tempo

Esecuzione dei seguenti passi d’orchestra:


H. BERLIOZ Sinfonia fantastica (II clarinetto)
M. RAVEL Daphins et Chloè: suite n. 2 (II clarinetto)
M. RAVEL Rapsodie Espagnole (II clarinetto)
G. MARTUCCI Tarantella, Op. 44 (II clarinetto)
F. SMETANA La sposa venduta: sinfonia (II clarinetto)
F. MENDELSSOHN La grotta di Fingal: ouverture (II clarinetto)
F. MENDELSSOHN Sogno di una notte di mezza estate: scherzo (II clarinetto)
R. STRAUSS Till Eulenspiegel (II clarinetto)
R. STRAUSS Salomé (II clarinetto)
W.A. MOZART Le nozze di Figaro (II clarinetto)
L. VAN BEETHOVEN II Sinfonia: II e IV tempo
L. VAN BEETHOVEN IX Sinfonia: scherzo (II clarinetto)
G. ROSSINI Il barbiere di Siviglia (II clarinetto)
G. VERDI I vespri siciliani: sinfonia (II clarinetto)

Lettura a prima vista di passi del repertorio lirico-sinfonico scelti dalla commissione.

SASSOFONO

Sassofono soprano

H. VILLA-LOBOS Fantasia per sassofono e orchestra: I e II tempo (Ed. Southern Music Publishing Co. Inc. New
York - Peer Musikverlag GmbH Hamburg)

Esecuzione dei seguenti passi d’orchestra:

M. RAVEL Bolero
D. SOSTAKOVIC The golden age: II tempo, adagio

Sassofono contralto

A. GLAZUNOV Concerto in mib per sassofono e orchestra: I tempo, dall’inizio alla fine della I cadenza – n. 22 (Ed.
Alphonse Leduc AL19256)

Esecuzione dei seguenti passi d’orchestra:

M. MUSORGSKIJ Quadri di un’esposizione: Il vecchio castello


J. MASSENET Werther: III atto
G. BIZET L’Arlesienne: I suite
G.GERSHWIN Rapsody in Blue
A. BERG Concerto per violino
D. MILHAUD La creation du monde
D. SOSTAKOVIC Jazz suite n. 2: 1. Marche, 2. Danse 1, 3. Valse II)

Sassofono tenore

E. BOZZA Douze études-caprices: Studi n. 1 e n. 6 (Ed. Alphonse Leduc AL20313)

Esecuzione dei seguenti passi d’orchestra:

M. RAVEL Bolero
S. PROKOF’EV Romeo e Giulietta: suite 1 e 2
S. PROKOF’EV Lieutenant Kijé
H. VILLA-LOBOS Bachiana Brasileira n. 2: preludio

Lettura a prima vista di passi del repertorio lirico-sinfonico scelti dalla commissione.

(I passi in programma sono interamente contenuti nella raccolta “The orchestral Saxophonist”, Volume One-Volume
Two, by Bruce Ronkin and Robert Frascotti Published 1978 RONCORP, INC. P.O. Box 724 Cherry Hill, NJ 08003)
ART. 8 FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE

Al termine delle selezioni, la Commissione Esaminatrice stabilirà la graduatoria di merito degli idonei;
A detta graduatoria, che avrà validità fino alla fine della stagione 2005-2006 a partire dalla data di approvazione della
medesima da parte della Sovrintendenza, la Fondazione ricorrerà, secondo le esigenze di produzione e nel rispetto
dell’art. 1 del vigente CCNL e dei criteri applicativi, per eventuali assunzioni a termine nell’orchestra della
Fondazione del Teatro Regio di Torino.
I cittadini extracomunitari potranno essere assunti soltanto nel rispetto di tutte le procedure previste dalla vigente
normativa per l’ingresso e l’impiego in Italia di lavoratori extracomunitari.

Per eventuali informazioni rivolgersi agli uffici del Teatro Regio:

Telefono 011/8815227
Fax 011/8815214
e-mail serviziartistici@teatroregio.torino.it
sito internet www.teatroregio.torino.it

Torino, 5 Luglio 2006

IL DIRETTORE ARTISTICO IL SOVRINTENDENTE

Marco Tutino Walter Vergnano


SCHEMA ESEMPLIFICATIVO
DELLA DOMANDA
Il/La sottoscritto/a (cognome e nome)
nato a (prov. ) il giorno
domiciliato in
via tel.
chiede di essere ammesso a partecipare all’audizione per:

Dichiara, sotto la sua responsabilità, che:


a) è cittadino
b) è iscritto nelle liste elettorali nel comune di:
c) ha/non ha riportato condanne penali e ha/non ha procedimenti penali pendenti a
proprio carico (1):
d) è in possesso del diploma di
conseguito presso in data
e) presta servizio presso
con la qualifica di dal
f) la sua posizione nei confronti degli obblighi di leva è la seguente:

g) accetta senza riserve le condizioni previste dal presente bando,dal vigente


C.C.N.L. per i dipendenti delle Fondazioni Liriche e Sinfoniche e dagli Accordi
Aziendali Interni.

(1) In caso affermativo indicare le condanne riportate e/o gli eventuali carichi pendenti.

Il/La Sottoscritto/a chiede che tutte le comunicazioni relative


al presente concorso gli/le vengano trasmesse al seguente recapito:

Allega alla presente un curriculum dettagliato con l’indicazione del titoli professionali
ed artistici, degli incarichi ricoperti e di ogni altra attività esercitata, copia libera del titolo
di studio e copia del tagliando di iscrizione nella lista Unica Nazionale dello Spettacolo.

Data Firma

Potrebbero piacerti anche