Sei sulla pagina 1di 42

NA1POM...............13.12.2009.............00:26:09...............

FOTOC24

QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE FONDATO NEL 1664


Domenica 13 dicembre 2009 91213
Anno 345, n. 343 DIREZIONE, REDAZIONE: PIAZZA CESARE MOZZARELLI N. 7, 46100 MANTOVA, TEL. 0376/3031, FAX 0376/303.263
Euro 1,00* Poste Italiane Sped. in A.P.-D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c. 1, DCB Mantova 9 771592 959007
www.gazzettadimantova.it

PARLIAMONE Buona prova dei biancorossi al Braglia, ma restano penultimi. Lori: una squadra che non molla
IL REGALO
DI SANTA LUCIA
di Enrico Grazioli
Pareggio con un eurogol
S
ì, viviamo in tempi a cui a magia e
poesia si preferiscono i toni crudi e
prosaici di una realtà che, purtrop-
Malatesta in rovesciata riacciuffa il derby a Modena
po, non fa volare: spesso nemmeno i più IL SINDACO E LO SHOPPING MODENA. Il Mantova ac-
piccoli. Può riuscirci giusto Santa Lu- ciuffa il pareggio nel derby
cia, a farci coltivare sogni che non vo- di Modena grazie a una
gliamo muoiano, presto o tardi, costrin-
gendoci a un risveglio amaro, nella di-
sillusione. Ma quanto siamo disposti a
«Commercianti del centro, abbassate i prezzi» splendida rovesciata di Simo-
ne Malatesta, centravanti fi-
nora frenato da un’incredibi-
metterci in gioco, a spenderci, per far sì le serie di infortuni. Buon ri-
almeno che il sogno si prolunghi? Fino sultato e buona prova, ma la
a diventare condiviso, diffondendo la squadra resta penultima.
suggestione e l’idea che porta con sé, fi- NELLO SPORT S. Malatesta
no a trasformarsi magari, finalmente,
in qualcosa di concreto? Ce lo siamo
chiesti leggendo sulla Gazzetta, tra le
molte letterine di grandi e piccini, quel-
la ad esempio dell’architetto Benedini
Rugby, il Montepaschi
pubblicata ieri. Chiede per Mantova me-
no inquinamento, una chance di lavoro sconfitto dai gallesi
in loco per i giovani, infrastrutture atte-
sissime, uno sviluppo urbanistico di REGGIO EMILIA. Dura solo 15 mi-
qualità, eventi a beneficio di tutti, un nuti la resistenza del Montepaschi di
po’ di luce nelle menti perché chi ammi- fronte agli attacchi velocissimi degli
nistra, governo e opposizione, produca Ospreys nel terzo turno della Heine-
qualcosa. E’ una bella letterina, che ken cup di rugby. In uno stadio Gi-
chiunque qui sottoscriverebbe. Siamo glio con oltre 8mila persone (record
curiosi di scoprire il seguito annuncia- in Italia per una gara di club), la
to, per approfondirne i contenuti. E spe- squadra viadanese è stata sconfitta
riamo che l’esempio sia seguito da altri, 62-7, 8 mete contro una, dalla presti-
dando vita, in questi mesi di lunga vigi- Piazza Marconi ieri sera con le luminarie, la gente e le bancarelle A PAGINA 9 giosa franchigia gallese.
lia elettorale, a un confronto sincero sui ALLE PAGINE 56 E 57
bisogni e le aspirazioni del territorio.
Un confronto che abbia come protago-
nisti non solo i soliti impiegati della po- NELLE CRONACHE
litica o gli opinionisti alla Bartali che
della parola fanno uso privato su suolo
pubblico. Si potrebbe evocare la “classe
dirigente”, ma non è un gran termine.
-
6
GONZAGA

Nonni e nipotina
Muore a tre mesi dalla caduta
Diciamo semplicemente che chi vive e
ama davvero questa città, chi ne costi- intossicati
Il pensionato di Marsiletti era precipitato dal tetto
tuisce il cuore pulsante (anche se spesso
nascosto), chi ha sensibilità ed esperien- Morto il canarino GOITO. Tre mesi in ospeda-
SAN BENEDETTO
za, valori e idealità non può limitarsi al- le a lottare. Fino alla resa,
la critica verso chi non ha portato i do- nel letto della rianimazione
ni: troppo facile. Può essere il tempo giu-
sto per mettere in circolo le idee (più che
- MANTOVA dell’ospedale di Brescia.
Francesco Camurri, il pen-
Suona le campane
le ambizioni personali), dando il pro-
prio contributo disinteressato alla defi- 11 Incidente, caos sionato di 61 anni vittima di
un infortunio a Marsiletti in per l’aria pulita
nizione di un’idea nuova di città, di una
Mantova diversa e possibile, realizzabi-
sul lungolago settembre, è morto venerdì
sera. I medici non sono riu- SAN BENEDETTO. Oggi
le insieme. Noi cercheremo di fare la no- sciti a far nulla per le conse- pomeriggio 350 rintocchi di
stra parte, dando stimoli e ospitalità a
chi non vuole sottrarsi. Che bel dono ci - GONZAGA guenze del trauma cranico
che aveva riportato nell’inci-
campane ricorderanno che
nella pianura Padana il li-
avrebbe fatto Santa Lucia se dal dialo- dente. Era caduto da un’al- vello limite di CO2 nell’a-
go tra i mantovani uscisse una prospet- 21 Marianeve tezza di due metri mentre sta- ria, è stato superato. Lo ha
tiva futura meno incerta o grigia per la
nostra città... Se sapremo meritarcelo,
rischia di restare va riparando il tetto di un ri-
postiglio per gli attrezzi. Do-
deciso il parroco ambienta-
lista Albino Menegozzo.
scopriremo di non aver sognato invano. cieca a sei anni mani pomeriggio i funerali. Il parroco di San Benedetto don Menegozzo A PAGINA 21
A PAGINA 25

Esce di casa e viene picchiata da due sconosciuti


Sustinente, un’altra donna di passaggio sferra un calcio agli aggressori e li fa fuggire
12052CHY.cdr

SUSTINENTE. È un giallo l’aggressione di una


donna. Era appena uscita di casa quando un’auto
con due persone a bordo ha accostato. Sono scese
e senza dire una parola l’hanno presa a schiaffi.
Un’anziana signora in bicicletta si è fermata, ha
urlato agli aggressori di smetterla, ha sferrato un
calcio a uno di essi e così li ha messi in fuga.
A PAGINA 30
NA3POM...............12.12.2009.............22:44:38...............FOTOC21

GAZZETTA PRIMO PIANO DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 3

LA MINACCIA DI ELEZIONI ANTICIPATE

Fronte comune contro Berlusconi


Casini lancia l’alleanza con Pd e Di Pietro e apre a Fini: «Ci saranno sorprese»
di Gabriele Rizzardi forza politica in Italia».
Il sondaggio E il Pd? Pier Luigi Bersani
ROMA. Allarmato dalle
continue forzature del pre- LE INTENZIONI DI VOTO
spiega che il centrosinistra è
potenzialmente «molto for-
La Russa: non sarà un nuovo predellino
mier e davanti all’ipotesi di
elezioni anticipate, Pier Fer-
dinando Casini apre a Gian-
Interviste CATI su un campione nazionale stratificato di 800 individui

31,0% 26,5%
te» ma anche «molto disgre-
gato» e definisce «importan-
ti» e «molto serie» le parole
Il premier parla a Milano
frano Fini, chiama a raccolta
tutti i partiti dell’opposizio-
di Casini. E’ possibile una al-
leanza con l’Udc? «Altroché, C’è chi teme una spallata
ne e propone un «fronte co- può esistere sì», risponde il
mune» contro Berlusconi. segretario del Pd, che ricor- ROMA. Preceduto da uno scontro
«Se il presidente del consi- 10,0% 10,0% da di aver lanciato anche ai senza precedenti con Napolitano, Gian-
glio vuole andare al voto an- 7,5% 7,0% partiti dell’opposizione che franco Fini e la Consulta, Silvio Berlu-
ticipato sappia che si troverà 3,7% sono fuori dal Parlamento sconi sarà oggi a Milano per una mani-
di fronte alle urne uno schie- 1,8% 2,5% una proposta di «convergen- festazione del Pdl in piazza Duomo. Il
ramento repubblicano in di- za» e di «lavoro comune» sui programma prevede la consegna della
fesa della democrazia. Ci sa- Pdl Partito Centro Pd Idv Lega La Destra Pannella Altri tempi della democrazia e sul- tessera del
ranno sorprese...» avverte il Berlusconi di Fini di Casini Bonino la crisi economica. Sulla que- partito al sin-
leader centrista, che defini- e Rutelli stione interviene anche Da- daco Moratti
sce «dissennato» il comporta- rio Franceschini che, di fron- e l’avvio del-
mento del Cavaliere e annun- te all’ipotesi del voto antici- la campagna
cia che se il quadro dei rap- pato, si dice pronto a organiz- per il tessera-
porti tra le istituzioni conti- zare una specie di «nuovo Co- mento ma
nuerà a deteriorarsi, l’Udc ANSA-CENTIMETRI mitato di Liberazione Nazio- nel centrode-
sosterrà un governo istituzio- nale per difendere la Costitu- stra c’è chi si
nale per rispondere all’emer-
genza. Fantapolitica? Casini
Schieramento in difesa Cicchitto (Pdl): così zione e la democrazia». Una
proposta che però non piace
aspetta un an-
nuncio clamo-
spiega che se Berlusconi non della democrazia l’Udc perderà solo voti a Bersani: «La situazione roso. Per il
abbandonerà la deriva presi- non richiede un nuovo Cln suo primo di-
denzialista contro il capo del- Bersani: parole serie Capezzone: un autogol ma la costruzione di un’alter- scorso non
lo Stato e se confermasse l’in- nativa». istituzionale
tenzione di trasformare la de- l’estero, esprimere dichiara- vo del Pdl». L’ipotesi di un Contro l’Udc si schiera tut- da quando la Consulta ha bocciato il
mocrazia in monarchia zioni relative alle vicende fronte comune è invece «futu- to il Pdl. «Se Casini va a sini- Lodo Alfano, Berlusconi userà la stes-
avrebbe una risposta «dura, della politica italiana», ha ta- ribile» per Francesco Rutel- stra perde solo voti», assicu- sa piazza dove due anni fa salì sul pre-
unitaria, ferma». Un’azione gliato corto. Parla però uno li, che dichiara guerra al bi- ra Cicchitto. «Il governo è so- dellino della Mercedes e annunciò la
a cui l’Udc «non si potrebbe dei suo uomini, Italo Bocchi- polarismo e assicura che il lido e va avanti», aggiunge il nascita del Pdl? Cosa dirà? «Berlusco-
sottrarre». no, secondo cui fra Berlusco- matrimonio tra il suo nuovo ministro Claudio Scajola. ni parlerà alla sua gente e rilancerà l’a-
Quel che è certo è che in ni e Fini sarebbe necessario partito, Alleanza per l’italia, Casini, «Quello di Casini è solo un zione politica del partito ma non credo
questo momento le elezioni un chiarimento e andrebbe e l’Udc ha come obbiettivo leader autogol», conclude Daniele che ci sarà un nuovo predellino», assi-
anticipate sono solo un’ipote- «rinegoziato il patto fondati- quello di dar vita alla «prima dell’Udc Capezzone. cura il ministro La Russa. (g.r.)
si e il pressing dei centristi
sembra avere come obiettivo
quello di «far ragionare» Ber-
lusconi. Partendo dalla con- PRIMA USCITA DI ALLEANZA PER L’ITALIA
vinzione che chi ha ottenuto
la maggioranza dei voti ha il

‘Fini non è l’unica anima in pena’


«dovere» di governare, Casi- PARMA. Francesco Rutelli giamento del gemello francese
ni assicura che in Parlamen- vuole far diventare la sua Al- Francois Bayrou, Rutelli pre-
to si possono trovare i voti leanza per l’Italia promotrice cisa: non bisogna sperare di
necessari per sostenere un di un polo moderato che diven- mandare a casa il Cavaliere a
governo alternativo a quello ti la prima forza politica italia- colpi di sentenze in tribunale.
del centrodestra. Si può ipo-
tizzare un governo istituzio-
na, coinvolgendo l’Udc di Pier
Ferdinando Casini e tutti i de- Tabacci: anche il leader si deve poter contestare «L’agenda della destra è domi-
nata dalla Lega - spiega - l’uni-
nale guidato da Gianfranco lusi «della destra e della sini- co partito che fece cadere la
Fini? «Chi guida un esecuti- stra, che molto hanno sperato ce del sistema politico, di fron- coalizione, a cui Berlusconi
vo», ribatte Casini in un’in- e molto sono rimasti delusi». te ad un Pd che Bersani non è non può mai dire di no. La de-
tervista a La Stampa «lo deci- L’obiettivo primario è, dun- Bruno Tabacci in grado di rilanciare, e un stra è divisa su tutto: econo-
de solo il presidente della Re- que, allearsi con l’Udc per con Francesco Pdl che ha una visione legata mia, grandi opere, immigrazio-
pubblica ma è chiaro che noi uscire dalla «paralisi di un bi- Rutelli solo all’interesse del suo capo: ne e se non cade è colpa dalla
saremmo disponibili a una polarismo dominato dalle ieri a Parma io voglio vivere in un partito sinistra», quel Pd dal quale se
soluzione istituzionale e con- estreme». Rutelli non li nomi- alla dove il leader può essere mes- n’è andato constantando «un
tinuo a mantenere la mia na mai ma, per coltivare ambi- presentazione so in discussione e anche in passato che non passa».
convinzione che in cinque zioni di maggioranza relativa, di Alleanza minoranza, una leadership co- Fra gli ‘apisti’ si ripete co-
minuti si potrebbe fare un go- l’operazione non può non pas- per l’Italia me quella di Berlusconi è subi- me un mantra la massima di
verno». sare per Gianfranco Fini e Lu- ta dagli aderenti». Lorenzo Dellai (presidente del-
Fini per ora non commen- ca di Montezemolo, benchè Rutelli pone al nuovo parti- la Provincia di Trento, consa-
ta, anche se lo fa criticando l’ex presidente di Confindu- to l’obiettivo di porre fine alla crato a Parma come autorità
indirettamente il Cavaliere, stria abbia più volte ribadito non è l’unica anima in pena». regione. Deve essere un’occa- guerra dei 15 anni, ovvero alla nel partito): «Non bisogna far-
che due giorni fa ha attacca- di non voler passare alla politi- Secondo Tabacci, l’Api deve sione per radicarci sul territo- spirale «che inchioda l’Italia si prendere dall’ansia da pre-
to i giudici italiani da Bonn. ca. Bruno Tabacci, portavoce cominciare a radicarsi fin dal- rio: noi non siamo nati perchè con Berlusconi che coalizza stazione». L’obiettivo massi-
«La proposta di Casini? Cre- e mente pensante dell’Allean- le prossime regionali, dove dobbiamo confluire, ma per- tutti contro la sinistra e la sini- mo per le regionali sarebbe di
do che non sia giusto, quan- za, invita a cercare nel «parti- «dobbiamo esserci, anche con chè dobbiamo concorrere a co- stra che si coalizza contro Ber- risultare determinante alme-
do si rappresenta l’Italia al- to del predellino, dove Fini modalità diverse da regione a struire una forza equilibratri- lusconi». Incassato l’incorag- no in un paio di Regioni.

Grillo alla prova del voto in Campania lo». Del resto, dice Grillo,
Il pm: continueremo a indagare
La sua lista alle regionali: acqua pubblica e riciclaggio dei rifiuti
«non posso candidarmi per-
ché, con tutti i processi che su chi ha stretto patti con la mafia
ho a carico, sono un pregiudi-
NAPOLI. Se la prende con «crollata, ostaggio di una oli- cato». Ventisei i candidati: PALERMO. Nuovo botta e ri- di andare meno in tv e lavora-
Pier Luigi Bersani, «necrofo-
ro, leader di un camposan-
«L’Italia come Willy garchia di capitalisti di Sta-
to», e della politica. «Non è
laureati, specialisti e studen-
ti, esponenti del mondo della
sposta tra il ministro della
Giustizia Alfano e alcuni Pm
re di più. Vorrei rassicurarlo
che il nostro lavoro non si fer-
to». Cita Silvio Berlusconi co- Coyote: sul baratro una opposizione normale scuola e dell’associazioni- siciliani sui temi della lotta al- ma e credo che lo Stato debba
me l’«utilizzatore finale», «in quella che non va a votare smo, con età media intorno la mafia e della «visibilità» dei andare in fondo nelle inchie-
realtà uno che va a prostitu- e non se ne accorge» per opporsi allo scudo fisca- ai trent’anni, «incensurati e magistrati. Il Guardasigilli, in- ste che riguardano le stragi
te». Salva Antonio Di Pietro le». Di qui, l’invito a liberar- non iscritti a partiti politici». tervenendo ieri a Gela a una perché altrimenti, per quanti
«l’unico che fa opposizione si di quelle che definisce «zec- Le proposte? Acqua pubbli- manifestazione per ricordare latitanti e mafiosi possiamo ar-
sulla sua pelle». E soprattut- nati nella Galleria Umberto, che di stato», parlamentari ca, gestione dei rifiuti basata Rosario Livatino, il «giudice restare, a Cosa Nostra reste-
to paragona l’Italia a Willy si è affidato ai cartoon ameri- giunti alla settima legislatu- sul riciclo e sul recupero dei ragazzino» ucciso a 38 anni da rebbe in mano l’arma più for-
Coyote, il personaggio dei fu- cani. E cioè, l’Italia è come ra. materiali, trasparenza degli Cosa Nostra, lo ha definito te, il ricatto». Di Matteo rin-
metti che sta «sul baratro Willy Coyote: continua a cor- «Nessuno rappresenta più atti del Consiglio regionale «un magistrato esemplare» in- cara la dose: «Vorrei anche di-
senza rendersene conto»: un rere, ha oltrepassato il preci- i cittadini: sono quindi gli attraverso la loro pubblica- dicandolo ad esempio per riba- re al ministro che i magistrati
Paese «in fallimento». pizio e se ne accorge solo stessi cittadini a rappresen- zione su un sito internet: que- dire un concetto già espresso continueranno a lavorare fino
E’ così che Beppe Grillo ha quando ormai la caduta nel tarsi da soli»: da qui il “Movi- sti i tre punti fondamentali nei giorni scorsi, quello di la- a quando le procure non sa-
presentato, a Napoli, la lista baratro è inevitabile. Il suo mento a 5 stelle Campania”. del programma. «Vogliamo vorare di più nelle Procure e ranno desertificate. Continue-
per le Regionali, “Movimen- esordio lo ha affidato, come Candidato alla presidenza proporci - ha detto Fico - co- di apparire meno in tv. remo a ritenere che la mafia
to a cinque stelle Campa- sempre, ad una serie di battu- della Regione, Roberto Fico, me una rete di cittadini libe- Al ministro replica Nino Di non è solo bassa macelleria
nia”. Per descrivere i guai te: «Buongiorno a tutti sono 35enne partenopeo già fonda- ri che sia strumento di parte- Matteo, uno dei Pm di punta criminale ma ci sono persone
del Bel Paese, Grillo, davanti Spatuzza». Poi è stata la vol- tore del «meetup» di Napoli cipazione e di controllo all’in- della Dda di Palermo. «Il mini- che con essa hanno stretto pat-
agli oltre 500 supporter radu- ta dell’economia italiana degli «Amici di Beppe Gril- terno delle istituzioni». stro della giustizia ci consiglia ti e fatto carriere».
NA2POM...............12.12.2009.............22:17:57...............FOTOC21

4 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 ATTUALITA’ GAZZETTA

VERTICE SUL CLIMA Greenpeace coinvolge cento piazze


A COPENAGHEN Anche in Italia cortei pacifici

Per l’ambiente festa ma anche scontri


Grandi manifestazioni colorate disturbate dai black bloc: 600 fermati
di Roberta Rizzo svolta la “Camminata contro
il riscaldamento” che ha vi-
MILANO. Sono tra le 600 e sto la partecipazione di 40.000
700 le persone arrestate ieri manifestanti. E in Italia l’as-
in seguito agli scontri tra poli- sociazione Greenpeace ha
zia e Black bloc a Copena- coinvolto 100 piazze di 25
ghen. Nella città super blinda- città per chiedere ai leader
ta per il vertice sul clima, che del vertice di Copenaghen di
vede riuniti i leader delle Na- raggiungere un accordo stori-
zioni Unite, è stato infatti il co per salvare il clima.
giorno della protesta. La ma- «I cambiamenti climatici e
nifestazione di ambientalisti la pace nel mondo sono due
e no-global è iniziata in modo facce della stessa medaglia»,
pacifico, con canzoni e ban- ha detto Francesco Tedesco
diere colorate. Un grande cor- di Greenpace, «se non agiamo
teo variopinto simile a quelli ora per ridurre i gas serra il
organizzati in tanti altri paesi Pianeta andrà incontro ad
asiatici ed europei che hanno una bomba climatica destabi-
partecipato alla giornata lizzante». E in piazza San
mondiale di mobilitazione sui Marco, a Venezia, sono stati
cambiamenti climatici. Molti riprodottti dei pinguini su al-
i cartelli con slogan e frasi in cuni striscioni e cartelli per
difesa del Pianeta come: Sopra, due manifestanti fermati dalla polizia chiedere urgenti provvedi-
«Cambiate la politica, non il e a destra l’enorme corteo ambientalista menti contro l’inquinamento.
clima», ma ad un certo punto che ha sfilato in modo festoso e pacifico Un manifesto di circa 2 metri
si sono creati momenti di ten- con la scritta in lingua ingle-
sione. Nel corteo, al quale Alcuni camioncini della po- riusciti a fuggire e quelli fer- mostrante è scoppiato in ma- donesia, nelle Filippine, in se:”La Terra prima di tutto.
hanno partecipato in 30.000, lizia sono stati accerchiati da- mati sono stati portati nelle no un petardo che stava per particolare a Giacarta, dove Agisci ora” è stato incollato
secondo la polizia, e in 100 mi- gli “uomini vestiti di nero” e celle d’acciaio preparate ad lanciare. La manifestazione 150 membri di organizzazioni al muro esterno dell’Ara Pa-
la, secondo gli organizzatori, a quel punto sono iniziati i taf- hoc. Una struturra provviso- si è poi conclusa davanti al ecologiste hanno protestato cis, a Roma, e l’acqua della
si sono infiltrate alcune centi- ferugli. A vigilare il corteo e ria ricavata da un enorme de- Bella Center, sede del 15º ver- davanti all’ambasciata degli fontana del monumento augu-
naia di black-bloc che hanno le strade della capitale dane- posito della birra nazionale tice Onu. Stati Uniti. steo è stata coloratta di ver-
infranto diverse vetrine, fra se sono stati chiamati in ser- Tuborg, alla periferia di Cope- Cortei pacifici hanno sfila- A Manila centinaia di stu- de. L’insolita proritesta è sta-
cui quelle della Banca Nazio- vizio ben 7000 poliziotti. naghen. Il bilancio degli scon- to anche nelle strade di molte denti si sono riuniti davanti ta messa in atto da alcuni atti-
nale e del ministero degli Molti black bloc sono stati tri conta anche due feriti: un città del mondo. Decine di mi- alle sedi istituzionali vesten- visti che hanno detto di far
Esteri, lanciando mattoni e al- caricati dagli agenti in asset- agente colpito al volto da un gliaia di persone sono scese dosi con abiti e bandane ros- parte del movimento ecologi-
meno una molotov. to antisommossa, altri sono sanpietrino, mentre a un di- in piazza ad Hong Kong, in In- se, mentre in Australia si è co “Earth First”.

LA POLITICA
Ecco ministri e capi di Stato: l’ora delle decisioni
di Natalia Andreani
Conferenza in bilico tra ennesima delusione e un grande accordo
ROMA. Alla fine della pri-
ma settimana di lavori del tvi imposti dagli scienziati tendono aiuti maggiori. dì potrebbe esserci «una nuo-
summit Onu sul clima la cor- Emozione per far sì che la temperatura Le incognite insomma ci va proposta della presidenza
nice c’è. Ma adesso tocca ai per il pianto del pianeta non superi i due sono, anche se numerosi pro- danese».
ministri in arrivo a Copena- gradi di aumento rispetto al- blemi potrebbero essere ri- La giornata di ieri, intan-
ghen riempirla di contenuti del delegato delle isole lo scenario preindustriale. E solti nei diversi tavoli aperti to, ha visto il pianto del dele-
per raggiungere un accordo
legalmente vincolante.
Tuvalu che stanno non oltrapassi la soglia del
disastro definitivo, il cosidet-
a Copenaghen. «Il quadro
non è molto progredito ri-
gato delle Isole Tuvalu, uno
dei paradisi del Pacifico che
Il gruppo negoziale ha pre- per essere sommerse: to punto di non ritorno. spetto alla partenza. La situa- l’innalzamento del mare
parato un testo che ha anco- Gli Usa hanno proposto zione non è negativa, ma non pian piano cancella. Prenden-
ra molti spazi bianchi e che «Non fateci scomparire» una riduzione delle emissio- c’è ancora chiarezza e gli im- do la parola alla conferenza
ieri sera è stato illustrato ai Barack Obama ni del 17 per cento dal 2020 pegni sono ancora troppo ge- Ian Fry non è riuscito a trat-
ministri giunti al Bella Cen- che potrebbe salire all’80 nel nerici», ha detto ieri sera il tenere le lacrime. «Non è
ter. stesso giorno è previsto an- paesi ricchi lo sforzo maggio- 2050. La Ue, guidata da Fran- ministro dell’Ambiente, Ste- una cosa facile da ammette-
I prossimi giorni saranno che l’intervento del premier re. Obbiettivi sin troppo am- cia Germania e Regno Unito, fania Prestigiacomo, termi- re per un adulto, ma è così»,
dunque decisivi. Perchè poi italiano, Silvio Berlusconi. biziosi date le premesse della ha proposto un taglio del 30 nata la prima riunione infor- ha detto il rappresentante
la parola passerà ai capi di La bozza sui cui si lavora vigilia. per cento al 2020 ed ha messo male nella capitale danese. del piccolo Stato invocando
Stato. Il 16 farà il suo inter- indica un taglio delle emissio- Le posizioni dei 192 paesi sul piatto 7,2 miliardi di aiuti «Lavoreremo ad un’accelera- aiuto per la sua gente e per
vento l’Unione Europea men- ni al 2020 del 40 per cento e chiamati a decidere, infatti, ai paesi in via di sviluppo. Ci- zione della trattativa per fa- le altre comunità oceaniche
tre il 17 parleranno gli Usa, del 90 al 2050 (rispetto alle sono ancora piuttosto distan- na, India, Brasile e Sudafrica re in modo che restino aperti che vivono senza inquinare e
con il presidente Barack Oba- emissioni del 1990). E lascia ti. Gli sforzi annunciati dai si sono a loro volta impegna- solo pochi e chiarissimi pun- che adesso chiedono ai ric-
ma, e la Cina con il primo mi- invariate le regole del Proto- diversi governi non bastano te a tagliare, secondo diversi ti», ha aggiunto il ministro chi di dimezzare le emissioni
nistro Wen Jiabao. Nello collo di Kyoto imponendo ai a soddisfare i severi obbiet- parametri; ma in blocco pre- annunciando che già marte- entro dieci anni.
NA4POM...............12.12.2009.............22:19:05...............FOTOC21

GAZZETTA ATTUALITA’ DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 5

PIAZZA FONTANA MILANO. «L’è lu». «E’ lui».


Cornelio Rolandi, tassista a
Milano, usa queste due parole Strage senza colpevoli
l’intervento dei servizi segreti
per coprire esecutori e man-
danti del massacro. Freda e
per «identificare» Pietro Val- Ventura vengono più volte
preda. E’ il 12 dicembre 1969.
Poche ore prima, esattamente
Quarant’anni fa la bomba che fece 17 vittime condannati e assolti finchè, a
metà degli anni 90, un neofa-
alle 16,37, nella sede della Ban- I depistaggi per coprire esecutori e mandanti scista veneziano, Carlo Digi-
ca Nazionale dell’Agricoltura, lio, racconta per filo e per se-
a Milano, era esplosa una stura, è Valpreda che ha mes- muore. gno come sono andate le cose.
bomba che aveva provocato so la bomba. «Pietro Valpreda Sono passati 40 anni da allo- Racconta dei viaggi a Milano,
17 morti e quaranta feriti. è il colpevole...», annuncia ra e nessuno è stato condanna- delle «prove» che erano state
Viene portato in questura Bruno Vespa ai microfoni del to per la strage di Piazza Fon- fatte per portare a termine l’at-
Pietro Valpreda, ballerino Tg1 (allora non c’erano altre tana. Secondo un recente son- tentato. Digilio punta il dito
squattrinato e anarchico. Gli reti). Lo stesso fanno molti daggio, la strage l’hanno fatta contro un terzetto di neofasci-
fanno le foto segnaletiche e giornali. le Brigate Rosse. Eppure ci so- sti, Zorzi-Maggi-Rognoni, che
poi le mostrano a Rolandi. Il Tre giorni dopo la polizia ar- no stati 40 anni di processi. Al- però la Cassazione aveva già
tassista, nello stesso pomerig- resta Giuseppe Pinelli, un al- la sbarra sono finiti Franco assolto nel 2005. E anche con-
gio, aveva accompagnato un tro anarchico, ferroviere e pa- Freda e Giovanni Ventura, tro Freda e Ventura, che però
uomo (con una borsa) in Piaz- dre di famiglia. Lo interroga a due neofascisti veneti. Le inda- erano stati già assolti nel 1987.
za Fontana e lo aveva rivisto, lungo e, fatto misterioso, Pi- gini condotte sui due si inca- E per la legge italiana non si
poco dopo, senza quella borsa nelli cade da una finestra del gliano in mille difficoltà, ven- può essere processati due vol-
di pelle. Dunque, dice la que- quarto piano della questura e gono depistate. Verrà provato te per lo stesso reato. (gi.fu.)

Tensione in piazza, fischi alla Moratti


Il sindaco: li capisco. Napolitano: dobbiamo cercare la verità
MILANO. Sono le 16 e 36 quando la città si una parte della piazza. E non solo. E’ finita a no i primi colpi, sassi da una parte e manga- ria». «I fischi non aiutano la ricerca della ve-
ferma per un minuto, quaranta anni esatti sassate contro la polizia la manifestazione nellate dall’altra. L’ordine ricevuto dai poli- rità, ma li capisco perché la strage è un episo-
dopo la strage, dopo le 17 vittime e gli 80 feri- per ricordare i 40 anni dalla strage di Piazza ziotti è di non far avvicinare i manifestanti dio che ha lasciato alle famiglie dolore, e un
ti. Quaranta anni dalla bomba alla Banca del- Fontana. In altri periodi, negli anni scorsi, la al palco. Letizia Moratti, Guido Podestà e Ro- grande vuoto, e ha segnato anni difficili per
l’Agricoltura in piazza Fontana a Milano, commemorazione si svolgeva in pochi minu- berto Formigoni, rispettivamente sindaco di la nostra città e il nostro paese».
una vita fa e ancora la verità non c’è. Lo dice ti. C’erano le solite corone di fiori, i vessilli Milano e presidenti di Provincia e Regione, I ragazzi arrivati fino in Piazza Fontana,
anche il presidente della repubblica, Giorgio delle associazioni dei partigiani e dei familia- riescono giusto a dire due parole. Poi vengo- però, non si mostrano interessati. «Questi di-
Napolitano, in un messaggio: «Continuate pu- ri e delle vittime, il discorso del sindaco di no sommersi dai fischi. Il corteo si muove. Si scorsi - dice uno - li abbiano sentiti fare in fa-
re a cercare perché si possa recuperare qual- turno. Stavolta no. Stavolta il clima è teso. Si vuole arrivare davanti alla banca. Cerca di miglia dai nostri padri e dai nostri nonni.
siasi frammento di verità rimasto nascosto. respira un’aria pesante a Milano. Le ultime portare un po’ di calma il presidente del co- Chi sta sul palco, le cosidette autorità, ci ven-
Spero che questa vostra ricerca, a cui debbo- dichiarazioni di Berlusconi non hanno aiuta- mitato vittime di Piazza Fontana, Paolo Sil- gono a parlare di memoria, ma la strage di
no collabora- to a distendere il clima. E allora arrivano in va. «Un po’ di rispetto, per favore», dice ad al- Piazza Fonta-
re tutte le piazza i ragazzi dei centri sociali e quelli del- ta voce. I ragazzi, gli «antagonisti», non lo na è menzio-
istituzioni, l’area cosiddetta antagonista. Gridano slo- ascoltano. nata in po-
Sassi e manganellate possa
durre a dei
con- gan. Gridano «vergogna» alle autorità che
stanno sul palco. Dicono che è stata una
Arriva anche il messaggio di Giorgio Napo-
litano. «Continuate pure a cercare». Il presi-
che righe sui
libri di testo.
Lo slogan è “vergogna”
tra l’area antagonista risultati». «strage di Stato» e che a mettere la bomba so- dente fa riferimento anche alla «sofferenza E sa - che, da Contestati anche
Le istitu- no stati i fascisti. durata 40 anni» e si rivolge più in generale al- quel giorno,
e i poliziotti schierati zioni, intan- E cercano di avvicinarsi al palco. Sotto il le famiglie di vittime del terrorismo. «Ci vuo- l’Italia non è Podestà e Formigoni
to, si becca- palco c’è la polizia in assetto antisommossa, le tenacia e ci vuole passione civile - dice il più stata la
no i fischi di casco in testa e manganello in mano. Parto- capo dello Stato - perchè resti viva la memo- stessa». (g.f.)

206LOTT.cdr
Favorito il conservatore Pinera ma il centrosinistra si prepara già al ballottaggio
LOTTO Estrazione IL RAPPORTO

BARI
CAGLIARI
56
40
84
77
14
19
66
52
78
51
del 12/12/2009
SUPERENALOTTO
COMBINAZIONE VINCENTE
«In Libia c’è
ancora repressione» Cile alle urne, si sceglie il presidente
10-16-40-55-66-77
FIRENZE 30 26 61 59 69 TRIPOLI. Migliora la si- SANTIAGO. Data per scon- sta, e Marco Enriquez Omi-
JOLLY 36 tuazione dei diritti umani tata la vittoria del conserva- nami, la “new entry” tutta
GENOVA 41 75 38 69 52 Montepremi in Libia anche se vi è anco- tore Sebastian Pinera al pri- da valutare che ha sconvolto
€ 5.218.294,39
MILANO 69 42 59 65 1 ra un clima di repressione mo turno delle elezioni presi- il panorama del centrosini-
NAPOLI 79 21 87 26 67
Jackpot nel Paese. Secondo l’ultimo denziali cilene, che si cele- stra cileno, devono anzitutto
€ 103.500.000,00
rapporto dell’Human Ri- bra oggi, i partiti del cen- vedersela fra di loro.
PALERMO 58 79 50 21 48 ghts Watch, Tripoli sta fa- tro-sinistra hanno già comin- Il dato fondamentale sarà
Nessun 6
ROMA 66 47 24 51 7 cendo «limitati progressi», ciato contatti discreti per di- la distanza al primo turno
Nessun 5+1
TORINO 29 64 5 28 21 per quanto riguarda la li- segnare una strategia comu- fra Frei, al quale i sondaggi
Ai 30 5 € 26.091,48 bertà di espressione e la ri- ne per il ballottaggio del 17 attribuiscono circa il 30%
VENEZIA 66 6 89 58 29 Ai 2.762 € 283,39
4 forma del codice penale, gennaio prossimo, segnati dei voti, e Enriquez Omina-
NAZIONALE 34 50 89 10 12 Ai 105.021 3 € 14,90 ma ancora molte persone dall’incertezza di una vigilia mi, partito da poco più del
SUPERSTAR 47 10eLOTTO vengono incarcerate per elettorale piena di incognite. 20% ma dato in crescita da-
COMBINAZIONE VINCENTE motivi politici. Il rapporto Tutti i sondaggi, per esem- gli istituti demoscopici.
Nessun 6 Ai 463 3 € 1.490,00 6 26 41 58 75 è stato presentato a Tripo- pio, danno Pinera come il Con Arrate probabilmente
Nessun 5+1 Ai 6.527 2 € 100,00
Nessun
14 29 42 64 77 li, nel corso di una confe- candidato più votato oggi, Enriquez con la moglie poco al di sotto del 10%, il
5 Ai 41.379 1 € 10,00
Ai 6 4 € 28.339,00 Ai 89.916 0 € 5,00
19 30 47 66 79 renza a cui hanno parteci- ma coincidono sul fatto che candidato della Concerta-
21 40 56 69 84 pato le famiglie delle vitti- non supererà il 50 per cento ballottaggio sarebbero mini- cion avrà sopratutto bisogno
me del massacro del carce- e divergono in quanto all’en- me. dell’appoggio dell’“enfant ter-
Il jackpot sale a 103,5 milioni. Nessun 6, nè 5+1 ieri se- re di Abu Slim, in cui nel tità della sua vittoria: se su- Ma il democristiano Eduar- rible” (è un regista di 36 an-
ra al Superenalotto. I vincitori con 5 punti sono 30, ciascu- 1996 morirono 1.200 prigio- perasse il 41% dei voti, segna- do Frei, candidato della Con- ni, figlio dello storico dirigen-
no incassa 26.091,48 euro. Il jackpot per il 6 per il prossimo nieri per mano delle forze lano ad esempio molti anali- certacion, Jorge Arrate, rap- te del Mir Miguel Enriquez)
concorso sale a 103.500.000,00. di sicurezza libiche. sti, le possibilità reali del cen- presentante della sinistra sto- della sinistra cilena per una
tro-sinistra nella sfida del rica a maggioranza comuni- sfida credibile contro Pinera.

205NGER.cdr 405ITEM.cdr

GAZZETTA DI MANTOVA IL TEMPO


Quotidiano d’informazione fondato nel 1664
PREVISIONI IN ITALIA LE TEMPERATURE DI IERI IN ITALIA
Enrico Grazioli direttore responsabile
Nord: molto nuvoloso sulle zone alpine e prealpine e sulle Bolzano -1/7 Bologna 3/9 Roma Fiumic. 4/12
Finegil Editoriale S.p.A.
Consiglio di amministrazione
pianure occidentali, dove si verificheranno isolate precipitazioni Verona -2/7 Imperia 6/12 Bari 7/8
nevose, parzialmente nuvoloso sulle restanti regioni con schiarite
Presidente: Carlo De Benedetti
più ampie su Friuli Venezia Giulia. Trieste 7/9 Firenze 10/17 Napoli 5/11
Amministratore delegato: Monica Mondardini
Consigliere preposto alla Divisione Nord Ovest: Lorenzo Bertoli Centro e Sardegna: molto nuvoloso sulle regioni Adriatiche con Venezia 1/9 Pisa 0/11 Reggio C. 9/12
Consiglieri: Alessandro Alacevich, Fabiano Begal, Lorenzo Bertoli, Pierangelo Calegari,
locali precipitazioni che, nelle zone più interne, risulteranno a Milano 0/9 Ancona -9/6 Palermo 11/13
carattere nevoso a quote intorno ai 500-700 metri. Nuvolosità
Rodolfo De Benedetti, Maurizio De Luca, Gianni Dotta, Domenico Galasso, Maurizio Martinetti,
irregolare sulle altre regioni, a tratti intensa su Sardegna, con Torino -1/7 L’Aquila Messina 10/12
Roberto Moro, Marco Moroni, Paolo Paloschi, Valter Santangelo, Raffaele Serrao
Direttore Generale: Marco Moroni Direttore Editoriale: Bruno Manfellotto
fenomeni sparsi associati sull'isola ed in successiva estensione Genova 8/13 Pescara Cagliari 4/14
serale ai settori costieri tirrenici peninsulari.
Sede legale: via Cristoforo Colombo 149 - 00147 Roma
Divisione Nord Ovest: piazza Cesare Mozzarelli 7 - 46100 Mantova
Sud e Sicilia: nuvolosità variabile con addensamenti più
consistenti al mattino su Puglia con associate locali residue
ALL’ESTERO
Redazione: piazza Cesare Mozzarelli 7 - 46100 Mantova precipitazioni. Tendenza a graduale peggioramento a partire da Amsterdam 3/9 Ginevra 3/9 Parigi 3/10
Pubblicità: A. Manzoni & C. S.p.A. - piazza Cesare Mozzarelli 7 - 46100 Mantova Sicilia con piogge sparse in estensione a Calabria, Basilicata e Atene 9/12 Istanbul 6/12 Praga 0/4
Stampa: Citem Soc. Coop. - via G. F. Lucchini 5/7 - 46100 Mantova settori costieri di Campania.
Barcellona 5/17 Lisbona 10/17 Stoccolma 1/3
La tiratura del 12/12/2009 è stata di Responsabile del trattamento dati (D.LGS. Temperature: stazionarie al sud. In sensibile diminuzione al
30/6/2003 n. 196): Enrico Grazioli centro e al nord. Berlino 1/6 Londra 4/8 Tunisi 13/19
38.756 copie
Certificato ADS n. 6466 del 4/12/2008 Registrazione del Tribunale di Mantova n. 5 Venti: ovunque dai quadranti orientali, deboli al nord, moderati Il Cairo 14/20 Mosca -9/-6 Vienna 2/6
del 21/6/1948 altrove, con rinforzi su aree adriatiche isole maggiori e Calabria.
*Prezzi: a richiesta, per i lettori di Mantova e provincia:
Nuvolari € 3,90; Design € 9,90; Storia € 7,90; Parole € 4,90; Montalbano € 8,90; Lunario € 6,90; Presciistica € 10,90; Mantova Acqua € 13,90;
Mari: mossi con moto ondoso in generale aumento tranne Tirreno SERENO NUVOLOSO PIOGGIA VARIABILE NEBBIA NEVE
Meridiani € 5,50; Lirica € 10,90; Guerrino € 8,90; Periferia Mantova € 5,00; Osteria Mantova € 10,90 e Adriatico meridionali, poco mossi.
NA5POM...............13.12.2009.............01:01:07...............FOTOC21

6 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 ATTUALITA’ GAZZETTA

«Stasi è innocente, assolvetelo»


di Lorella Gualco zia alle 9.36, con l’inizio del-
l’attività sul computer dura-
e Anna Mangiarotti ta fino alle 12.20. Tutte le par-
ti oggi lo ammettono come
VIGEVANO. Non può esse-
re stato Alberto Stasi a ucci-
La difesa: «Era al computer quando Chiara fu assassinata» un dato di fatto. Ma prima
delle nuove perizie chieste
dere Chiara Poggi. In otto Infine la stoccata ai pm: «Avrei paura di questa accusa» dal giudice, per l’accusa l’u-
ore di arringa, ieri la difesa so del pc era inesistente, e l’o-
ha messo in fila i motivi per nuncerebbe al risarcimento lavorava al computer. Il dato sare chiunque di un delitto. ra di morte fra le 10,30 e mez-
cui il 26enne ex-bocconiano per i 4 giorni in carcere. è stato ricavato confrontan- La difesa spara a zero su un zogiorno. Adesso, la procura
deve essere assolto dall’accu- Alberto non può essere do il peso corporeo della vitti- punto in particolare: procu- parla di morte dopo le 12,46 e
sa di avere assassinato la fi- l’assassino, secondo la dife- ma (circa 50 chili) con altri ri- ra e parte civile (i Poggi, l’al- la parte civile fra le 9.12 e le
danzata, il 13 agosto 2007, a sa, perchè lo dimostrano gli sultati medico-legali. Da An- tra accusa) indicano due ora- 9.36. «C’è l’alibi, ma Alberto
Garlasco. «Assolvetelo - ha orari e i fatti. I legali di Stasi gelo Giarda, uno dei legali di ri diversi del delitto ma un dev’essere colpevole a tutti i
concluso il professor Angelo collocano la morte di Chiara Alberto, è arrivato un attac- solo colpevole, sempre Alber- costi perché si è sempre inda-
Giarda - il fatto non è stato in una fascia oraria massima co alla procura: «Avrei pau- to. gato a senso unico — ha det-
provato e non si è superato tra le 9.10 del mattino e le ra di un’accusa come que- Già da questo, si deduce to Giarda — allora si sposta
ogni dubbio». La difesa ha an- 10.30, ma più probabilmente sta». Come dire: incolpano per la difesa che l’impianto l’ora del delitto pur di farlo
che sostenuto che l’imputa- tra le 9.30 e le 10, quando Al- un innocente con indizi in- accusatorio è un castello di condannare, adattando indi-
to, in caso di assoluzione, ri- Alberto Stasi berto aveva un alibi perchè consistenti, potrebbero accu- carte. L’alibi di Alberto ini- zi e prove a piacimento».

Malori per il gas, tre in ospedale


Lui le aveva offerto un passaggio in auto
Lo stupratore è su Facebook:
i carabinieri scaricano le foto
Gonzaga: nonni e nipotina intossicati, morto il canarino lei lo riconosce, arrestato
GONZAGA. Il canarino a terra, che si trova in sala. La coppia, che vi- MILANO. La mania per Facebook è
morto stecchito. E il cagnolino che ve nella villetta di via Carducci 36 in- stata fatale per G.S., l’operaio di 20 an-
dava strani segnali di inquietudine, sieme con la nipotina di 12 anni, non ni arrestato a Bollate dai carabinieri
trascinandosi da una stanza all’al- si sente bene. Uno strano malessere con l’accusa di aver stuprato una rus-
tra. Quando anche la nipotina ha co- che né lui nè lei riescono a spiegare. sa alla quale aveva dato un passaggio.
minciato a lamentarsi per un forte La donna comincia ad insospettir- Gli investigatori, infatti, saputo il no-
mal di testa, prima di cadere a terra si quando si accorge del canarino me di battesimo e il particolare hobby,
svenuta, i nonni non ci hanno pensa- che, dalla sua gabbietta, è caduto a hanno scaricato tutte le fotine di pre-
to un attimo di più. E hanno chiama- terra, morto, sul pavimento della cu- sentazione degli iscritti al network
to il 113. Sono tre le persone finite ie- cina mentre il cagnolino si comporta con quel nome in quella città e le han-
ri sera al pronto soccorso dell’ospeda- in maniera strana. Parte la chiamata no mostrate alla vittima, che l’ha rico-
le di Suzzara, per una sospetta intos- di soccorso. Al loro arrivo i vigili del nosciuto. Intorno all’una di notte la
sicazione. Una fuga di gas o il monos- fuoco provvedono immediatamente donna, quarantenne, stava rientrando
sido di carbonio? Toccherà ai vigili ad arieggiare i locali, mentre i medi- a piedi, dopo una festa con alcuni con-
del fuoco dare una risposta. ci del 118 si prendono cura dei tre. I nazionali. L’operaio l’ha avvicinata
Sono da poco passate le 21 quando nonni e la nipotina, svenuta, vengo- per strada, offrendosi di accompagnar-
a casa di Francesco Speranzini, 57 an- no trasportati in codice giallo al pron- la in quanto, ha detto testualmente,
ni, artigiano, e della moglie Assunta, to soccorso dell’ospedale di Suzzara. non sarebbe stato «sicuro girare da so-
56 anni, casalinga, scatta l’allarme. Dopo un accurato controllo i vigili la» a quell’ora. Lei è salita, ma dopo po-
La caldaia a metano, in cucina, è re- del fuoco mettono i sigilli sia alla cal- chi minuti, con la scusa di una scorcia-
golarmente in funzione ma per ripa- daia che al camino, in attesa di ulte- toia, l’ha portata in un vicolo di campa-
rarsi dai rigori dell’inverno la fami- riori accertamenti per capire cosa gna, le ha strappato i vestiti, costrin-
glia ha acceso anche il caminetto, possa aver provocato i malori. Una parente con il cagnolino davanti al caminetto gendola ad un rapporto sessuale.
NA7POM...............12.12.2009.............22:29:33...............FOTOC21

GAZZETTA ATTUALITA’ DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 7

Le ore cig aumentate del 287,94%, su ogni salario una decurtazione di 300-400 euro Così la cassa integrazione

Tolti dalle buste paga 2,3 miliardi LE ORE AUTORIZZATE


ORDINARIA (Cigo)
Novembre 2009

51.086.429
STRAORDINARIA (Cigs)

48.487.748
Un milione e 100 mila cassintegrati, l’effetto depressivo sui consumi -10,29%
rispetto a 99.574.177
+28,38%
rispetto a
ottobre 2009 +287,94% ottobre 2009
di Vindice Lecis DOVE LA CRISI È PEGGIORE rispetto
novembre
ROMA. A novembre è nuovamente au- 2008
mentato il ricorso alla cassa integrazione
e ai lavoratori coinvolti complessivamen-
te mancheranno oltre due miliardi e 350
I metallurgici colpiti al 1.000 per cento Da inizio 2009
milioni di euro dai loro salari. ROMA. Il ricorso alla cas- 600 mila (il comparto di monta a 46 milioni di giorna-
sa integrazione raggiunge li- gran lunga più colpito del- te lavorative. Si tratta di bu- 528.224.567 288.117.610
La Cgil, elaborando dati In- velli record nei settori mec- l’intero apparato produttivo ste paga che non raggiungo- + 483,76% +182,78%
ps, rileva che sono quasi 100 canico e metallurgico per i nazionale) in crescita del no i 900 euro. In Piemonte rispetto 816.342.177 rispetto
milioni le ore autorizzate massicci processi di ristrut- 514% sui primi undici mesi la crescita delle ore di Cig allo stesso +324,35% allo stesso
(precisamente 99.574.177) in turazione aziendale e dello del 2008. ordinaria tra i metalmecca- periodo 2008 rispetto allo periodo 2008
crescita del 287,94% sullo stato di crisi produttiva. Se- Il numero di lavoratori nici è del 1130% e del 108% stesso periodo
stesso mese dello scorso an- condo i dati diffusi dalla del settore meccanico coin- per la Cig straordinaria. 2008
no. I lavoratori coinvolti nei Cgil, complessivamente tra volti dai processi di ricon- Tra i metallurgici rispettiva-
processi di Cig negli undici Susanna Cig ordinaria e Cig speciale versione e ristrutturazione mente del 1956% e del
mesi dell’anno sono media- Camusso le aziende metallurgiche o dentro lo stato di crisi del- 2873%. In Lombardia la cre- I SETTORI PIÙ COLPITI (Ore da inizio anno)
mente 1 milione 100 mila e segretaria hanno fatto ricorso a 52 mi- le aziende è impressionan- scita dell’ordinaria tra i me-
hanno dovuto rinunciare ad confederale lioni 636 ore (valori cumula- te: si tratta di 498 mila ope- talmeccanici è del 1323% e Meccanico 100.783.343
un valore collettivo dei loro della Cgil ti da gennaio a novembre) rai e impiegati che hanno del 492% della straordina- Tessile 30.554.801
salari di circa 1.785.512 euro. ha illustrato con una crescita del 1031%. usufruito in questi nove me- ria mentre in Veneto è del
Vale a dire che ciascuno ieri Rispetto allo stesso mese di si dell’integrazione salaria- 1244% e del 256%. L’Emi- Trasporti e comunicazioni 29.138.769
ogni mese ha perso dai 300 ai gli effetti novembre 2008 l’aumento è le. Tra questi, 341 mila per lia-Romagna segna una cre-
Commercio 31.387.294
400 euro. economici del 581%. Nel settore metal- venti settimane e 158 mila scita del 2049% e del 610% e
A queste cifre vanno ag- della cassa meccanico il volume di ore per 4 mesi a zero ore per in Toscana del 1256% di Ci- Chimico 19.679.105
giunti altri 557 milioni dalle integrazione utilizzate è di 373 milioni l’intero periodo. Il totale am- go e e del 160% di Cigs. (v.l.)
tredicesime che non ci saran- sui consumi Fonte: Cgil ANSA-CENTIMETRI
no perché già mangiate dal-
la Cig nel corso dell’anno. Il Se si analizza il dato relativo oltre 288 milioni di ore con tessile e le 19.679 del chimi- alla situazione di molte ce e migliore, cioè portare la
totale dei soldi persi viaggia ai primi nove mesi dell’anno un aumento sul periodo pre- co. L’Emilia-Romagna regi- aziende che, dopo aver com- Cigo da 52 settimane a 104 e
dunque su 2,3 miliardi. «La invece le ore di Cigo sono cedente del 182%. stra la percentuale di cresci- pletato il periodo della cassa lasciare la Cigs con le sue re-
decurtazione dei salari - com- complessivamente I settori che hanno fatto ri- ta maggiore sul 2008: +650% ordinaria, continuano il ri- gole per affrontare i proble-
menta Susanna Camusso, se- 528.224.000 con un aumento corso maggiormente agli am- e 55 milioni di ore. corso all’integrazione sala- mi legati alle crisi industria-
gretaria confederale della del 483% sull’analogo perio- mortizzatori sociali straordi- Male anche la Lombardia, riale con la straordinaria e li più consistenti».
Cgil - è un quantitativo enor- do del 2008. La crescita di- nari sono il meccanico con un volume di 240.226.000 con quella in deroga. «Ora Uno delle conseguenze più
me» che impoverisce i lavo- rompente della cassa straor- (100.783.343 ore e +178%), ore di Cig e un aumento del resta più difficile capire - serie del massiccio ricorso
ratori e il Paese. dinaria concessa per stati di metallurgico (+295%), legno 500,69%. La regione del Mez- spiegano alla Cgil - quali alla cassa è il progressivo im-
Se il ricorso alla Cigs è let- crisi, riorganizzazione e ri- (+278%), trasporti e comuni- zogiorno con la percentuale aziende sono in crisi struttu- poverimento dei lavoratori
teralmente esploso, quello al- conversione produttiva se- cazione (29.138.000 ore e maggiore di aumento è l’A- rale e quante potranno ri- che in questo stato non po-
la cassa ordinaria pur re- gna su ottobre un + 28,38% +335%), commercio bruzzo (+519% e 32 milioni prendersi solo con le proprie tranno «certamente contri-
stando molto elevato confer- con 48.487.000 ore mentre da (31.387.000 ore e +369%). Co- di ore). risorse». buire alla ripresa dei consu-
ma una tendenza al ribasso gennaio a oggisono state au- me volumi di ore, da segnala- Dati che confermano un La proposta della confede- mi» osserva la segreteria
del 10% sul mese di ottobre. torizzate complessivamente re i 30 milioni e mezzo del picco della Cigs in relazione razione è quella «più sempli- confederale Camusso.

Professioni Carriere
RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO
A. MANZONI & C.

A. MANZONI & C.
&
Domenica 13 dicembre 2009
A. MANZONI & C.

RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO

AIMAG S.p.A., società che opera nei territori a nord TOMASI AUTO PRESTIGIOSO
di Modena e nell’oltrepò mantovano per la fornitura dei GUIDIZZOLO NEGOZIO
UNIMPIEGO
servizi di acqua, energia e ambiente, ricerca: ricerca le seguenti DI ABBIGLIAMENTO
CONFINDUSTRIA
figure professionali: IN PROVINCIA DI MN
OPERATIVI RETI GAS ACQUA Ricerca per azienda
associata settore Venditore CERCA
ai quali saranno affidate mansioni di Posatura e Manutenzione delle reti gas acqua. servizi e logistica: autovetture RESPONSABILE
Saranno presi in considerazione esclusivamente candidati che abbiano maturato COMMERCIALE con esperienza, REPARTO
esperienze nella manutenzione di Reti gas-acqua e/o nel settore idraulico (industriale), età max 40anni.
Il Candidato con spiccate attitudini BAMBINO
in possesso del Patentino di saldatura. alle relazioni commerciali
Meccanico
si occuperà della ricerca, selezione, CON ESPERIENZA.
La sede di lavoro sarà nei Comuni di Carpi o di Mirandola, ma non si esclude la acquisizione e gestione di nuovi autovetture
mobilità nei territori gestiti da AIMAG S.p.A.; è quindi richiesta la residenza o il domicilio clienti sul territorio mantovano.
Si richiede esperienza maturata
con esperienza. INVIARE CURRICULUM
in zona.
in Aziende di servizi alle imprese.
AL FAX 0376-650330,
Gli interessati possono inviare il proprio curriculum vitae, corredato di autorizzazione al trattamento Inviare CV:
Per info sig.ra Eva
dei dati personali (D.Lgs. 196/03) e citando il Rif. RGA09 ad AIMAG S.p.A., via Mario Merighi 3, T. 0376 819213 - E-mail: OPPURE e-MAIL A
mantova@unimpiego.it
Mirandola (MO), tramite fax 0535-28217, oppure alla pagina “Lavora con noi” sul sito www.aimag.it. Aut. Min. Prot. 13/I/00210661 del 7/11/2008 evagerminiasi@tomasiauto.com erika@lidiashopping.it

Studio di consulenza in
AIMAG S.p.A., società che opera nei territori a nord Mantova ricerca laureata/o UN AUTUNNO SPECIALE CON
di Modena e nell’oltrepò mantovano per la fornitura dei in economia e commercio

miojob
servizi di acqua, energia e ambiente, ricerca un interessato al tirocinio per
l’abilitazione alla professione
CAPOSQUADRA area PRODUZIONE di dottore commercialista.
Inviare curriculum al n.di fax

2 annunci di lavoro +
al quale saranno affidate mansioni di Coordinamento delle attività operative del reparto 0376/364470 oppure e-mail:
di Produzione dell’impianto di Compostaggio dei rifiuti di Fossoli di Carpi (MO). brunolanzoni@libero.it”

o + 2 siti web
Saranno presi in considerazione esclusivamente candidati che abbiano maturato
esperienze nel coordinamento di attività e risorse presso cantieri e/o impianti di PER INSERZIONI (1 nazionale e 1 locale)
produzione. OFFERTE DI LAVORO
La sede di lavoro sarà a Fossoli di Carpi (MO), è quindi richiesta la residenza o il CONTATTARE:
domicilio in zona. mmarchetti
al prezzo eccezionale di 250 euro
Gli interessati possono inviare il proprio curriculum vitae, corredato di autorizzazione al trattamento @agenti.manzoni.it Contatta subito il tuo referente commerciale per
dei dati personali (D.Lgs. 196/03) e citando il Rif. CSC09 ad AIMAG S.p.A., via Mario Merighi 3, Tel. 0376/375517 i dettagli dell’offerta o scrivi a commerciale@miojob.it
Mirandola (MO), tramite fax 0535-28217, oppure alla pagina “Lavora con noi” sul sito www.aimag.it. Fax 0376/222688 Fallo subito: scade il 31.12.09
NC1POM...............12.12.2009.............21:47:58...............FOTOC21

CRONACA
e-mail: cronaca.mn@gazzettadimantova.it - Fax 0376/303.221 - Centralino 0376/3031

OPERAZIONE Per facilitare l’accesso al centro storico


SHOPPING non si pagherà fino al 10 gennaio

Il Comune regala bus e parcheggi


Natale in città: nei weekend niente monete per la navetta e le strisce blu
Parcheggi e bus navetta L’Apam ha attivato due cor- che i più sbadati non potran- lito si interrompono alle gi si è trasformata in una cittadini e non solo alla cate-
gratuiti per le feste natalizie: se speciali per collegare il no sbagliare. 20.20, ma per i bus navetta è nuova puntata della polemi- goria dei commercianti — ha
si parte. Ieri la presentazio- centro al Boma e a piazzale «E’ un’iniziativa molto im- stata fatta un’eccezione: sa- ca. «Bus e parcheggi gratuti concluso il sindaco — ma sia-
ne del calendario da parte Montelungo, sempre nelle portante — ha spiegato la ranno attivi dalle 9 fino alle — ha sottolineato il sindaco mo convinti che anche loro
del sindaco Brioni. Proprio stesse date. Un bus ogni Brioni — cerchiamo di favo- 21. Il Comune ha dunque pre- — sono l’ennesimo esempio usufruiscano di tutti i mezzi
da ieri e fino al 10 gennaio, il quarto d’ora per entrambe le rire gli spostamenti dei man- sentato il suo piano per favo- dell’attenzione che abbiamo che l’amministrazione mette
sabato e la domenica, oltre al linee. L’iniziativa di Comune tovani in questo periodo festi- rire gli spostamenti dei man- nei confronti del centro stori- in campo per regalare alla
24 dicembre, non si pagherà e Apam, vede la collaborazio- vo». E se fino ad oggi i bus tovani, tema che si ricollega co e dei commercianti. Abbia- città la tradizionale atmosfe-
per parcheggiare nelle stri- ne della polizia locale che as- navetta saranno quelli tradi- alle querelle tra l’ammini- mo fatto di tutto per creare ra natalizia».
sce blu del centro. Non solo. sicurerà più uomini per i zionali arancioni, dal prossi- strazione comunale e i com- la suggestione del Natale in Vincenzo Corrado
week end di fine e inizio an- mo fine settimana si cambia. mercianti. La categoria so- tutta la città, come del resto
no. Più vigili disponibili a da- Il presidente di Apam, Danie- stiene che la Brioni non ha avevamo fatto anche l’anno
L’Apam attiva corse re informazioni, ma c’è an-
che il rischio di qualche mul-
le Trevenzoli, nella conferen-
za stampa, ha spiegato che i
fatto abbastanza per ‘accen-
dere il Natale’ nelle vie del
scorso». Le luminarie prima,
i weekend gratis per passeg-
Esteso anche l’orario:
speciali per il Boma ta in più. I parcometri non pullman subiranno un resty- centro e ritiene insufficienti geri e automobilisti adesso: i mezzi circoleranno
verranno disattivati: verran- ling natalizio: rosso e bianco le luminarie con gli aforismi. il Comune continua nella
e l’area stadio no posti i cartelli per ricorda- e grafica che richiama le fe- Ecco allora che anche la sua strategia di fine anno. dalle 9 fino alle 21
re di non pagare la sosta. An- stività. Le corse urbane di so- conferenza su bus e parcheg- «Dobbiamo pensare a tutti i

LA REPLICA «Non è vero che l’Uncom ci aveva proposto di pagare le luminarie insieme»

Polemiche tra Fiorenza Brioni


e Carmen Zapparoli: a destra
folla in centro per lo shopping
‘I prezzi svuotano il centro’
Il sindaco alla Zapparoli: è così che i clienti se ne vanno
«La gente non compra per- bero sfruttare fasce orarie di- L’ultima battuta è sulla fie- sviluppate a Mantova». Paro-
ché i salari sono bassi e i verse, tenendo aperto un’ora ra del Palabam: «Ero presen- le molto chiare: i negozi del
prezzi in città non competiti- in più di sera o nella pausa te perché al sindaco non può centro non godono di privile-
vi. Non vogliamo scontrarci pranzo». interessare solo quello che gi e devono combattere la cri-
con i commercianti del cen- Ma allora la Brioni dà con- succede in centro ma tutto si come le altre realtà della
tro, ma l’Uncom capisca che sigli ai commercianti, come ciò che riguarda la città. E’ città. Anche a costo di cam-
le nostre iniziative devono dice la Zapparoli? «Parlo per un’iniziativa importante, co- biare la loro filosofia com-
accontentare tutti i cittadini il bene dei cittadini. I com- me molte altre che si sono merciale. (vin.cor)
e non solo i negozianti». Fio- perché il Comune ha dovuto anche i negozianti devono ca- mercianti non dimentichino
renza Brioni risponde a Car- fare i conti con la crisi». pire che cosa vogliono i citta- che sono responsabile del be-
men Zapparoli, presidente Il primo cittadino rincara dini». La Brioni si riferisce nessere anche dei loro clien-
dell’Uncom cittadina: la di- la dose: «Da tempo collabo- ai prezzi troppo alti e agli ti. Migliorare l’offerta vuol
sputa sulle luminarie e sul riamo con le associazioni di orari: «Centri commerciali e dire soddisfare i commer-
centro ‘morto’ non si placa. categoria e cerchiamo di ca- negozi della città possono e cianti, che venderebbero di
La Zapparoli aveva accusato pire come migliorare l’offer- devono coesistere. Magari i più, e i clienti, che avrebbero
ieri il sindaco di non essere ta commerciale. Certo è che negozianti del centro potreb- prezzi e orari migliori».
stata ai patti e di non aver
preso in considerazione il
piano dei commercianti per
illuminare tutta la città e
BANCARELLE A PAGAMENTO
non solo il centro storico:
«Non è vero che i negozianti
si erano resi disponibili a pa-
gare parte delle luminarie —
Al Palabam chiude la fiera delle polemiche Il sindaco all’inaugurazione della fiera al Palabam

replica la Brioni — ci aveva- Si chiude oggi ‘Mille idee per Nata- do ci è stato comunicato dei 4 euro re in perdita e attirare l’attenzione di troppo alto per chi vuole solo fare un
no solo portato una lista di le’ al Palabam e non mancano le pole- per l’ingresso, in molti avevano già chi ha già pagato solo per entrare». giro. Gli organizzatori avevano assi-
vie da illuminare, oltre a miche. «Non tutti sapevamo che l’in- dato la caparra e non potevano ritrat- In parte le parole della venditrice curato che il 20% degli espositori sa-
quelle del centro storico. Cor- gresso sarebbe stato a pagamento — tare». La fiera si ripeterà l’anno pros- vengono confermate dai fatti: all’in- rebbe stato mantovano, ma in realtà
so Garibaldi, via Cavour, cor- spiega un’espositrice di Vercelli che simo: «Di certo non tornerò — conti- gresso della fiera qualche famiglia ri- le bancarelle nostrane sono poche.
so Vittorio Emanuele e via vende giocattoli — per questo abbia- nua la commerciante — devo vende- nuncia nel momento in cui le viene «Ho visto un solo mantovano» con-
Chiassi non sono addobbate mo dovuto abbassare i prezzi. Quan- re al prezzo di ingrosso per non anda- comunicato il prezzo del biglietto, clude la commerciante. (vin.cor)

Presidi e professori a lezione sulla legge Brunetta


Seminario dell’associazione scuole con il docente universitario Dell’Aringa
La legge Brunetta non en- è condivisa da più parti poli-
tusiasma i presidi, ma su tiche. Il nucleo della legge
una cosa il mondo della scuo- Brunetta, in fondo, riprende
la è d’accordo col ministro: tematiche già affrontate da
occorre introdurre dei validi ministri come Bassanini e
metodi di controllo per la Amato. Il docente ha però so-
qualità. L’applicazione della stenuto che la norma attuale
nuova normativa nel mondo- è eccessivamente pretenzio-
delal scuola è stata illustrata sa: «Con una legge non si
a presidi e docenti da Carlo cambia una mentalità». L’ap-
Dell’Aringa, professore di plicazione della legge alla
economia del lavoro alla Cat- scuola non sarà semplice.
tolica di Milano ed ex presi- Uno dei sostenitori della nor-
dente dell’Aran. L’iniziativa mativa è il preside Vittoria-
è stata organizzata dall’Ai- no Razzini, che molti ritengo-
sam, l’associazione delle no abbia buone chance di di-
scuole mantovane. L’esperto venire provveditore. «L’Ai-
ha osservato che la volontà sam organizzerà nuovi incon-
di migliorare l’efficienza del- tri», ha detto il presidente Er-
La platea di presidi e professori al seminario la pubblica amministrazione nesto Flisi.
NC2POM...............12.12.2009.............21:09:35...............FOTOC21

10 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 CRONACHE MANTOVANE GAZZETTA

LA NOVITA’ Nel laboratorio di patologia clinica per le analisi del sangue

Addio code allo sportello del laborato-


Stampa referti fai-da-te
rio di analisi dell’ospedale Carlo Poma.
Nei giorni scorsi all’interno del reparto è
stata installata una macchina automati-
Al Poma la macchina anti code
ca che stampa in pochi secondi i referti è sperimentale e la macchi- — come in passato - un foglio
delle analisi del sangue. na è stata posizionata nella con le indicazioni per il riti-
sala d’attesa, di fronte agli ro del referto medico. Il docu-
Una vera agevolazione per Code sportelli del laboratorio di mento ha un codice a barre.
tutti coloro che avendo rice- al laboratorio; analisi diretto dal primario A partire dal giorno indicato
vuto il foglio per il ritiro dei a destra Franco Manzato. Nei prossi- il paziente può recarsi nel re-
referti e avendo già pagato il il primario mi giorni potrebbe essere tro- parto e semplicemente avvi-
ticket potranno evitare la fi- Manzato vata una nuova sistemazio- cinando il codice a barre al
la allo sportello e ritirare il ne. lettore può stampare il refer-
proprio referto con tutte le Stampare il proprio refer- to medico. Gli orari: dalle 7
informazioni di carattere sa- to è molto facile a veloce. alle 16 tutti i giorni, tranne il
nitario. Al momento del prelievo sabato che prevede un orario
Il servizio per il momento al paziente viene rilasciato dalle 7 alle 14.

Dopo l’incidente i due automobilisti sono quasi venuti alle mani: calmati dall’equipaggio del 118

Viale Mincio chiuso un’ora. Caos


Per uno scontro frontale code, traffico in tilt, deviazioni e un ferito
di Roberto Bo
Viale Mincio chiuso per uno scontro frontale, con i
due automobilisti che sono quasi venuti alle mani. Co-
de, traffico in tilt e deviazioni all’altezza del ponte dei
Mulini e della rotatoria davanti al Castello di San Gior-
gio. Questo il bilancio del sabato di Santa Lucia.

Il sabato certamente meno dere il lungolago Mincio


indicato per un incidente Il traffico è stato fatto de-
con queste caratteristiche, vi- viare all’altezza del ponte dei
sto il traffico intenso per lo Mulini da una parte e della
shopping natalizio. rotatoria di fronte al castello
Lo scontro tra le due auto di San Giorgio dall’altra. La
è avvenuto ieri pomeriggio chiusura si è resa necessaria
poco dopo le 15. Uno scontro per consentire il soccorso al-
violento, in seguito al quale l’automobilista rimasto leg-
è rimasto ferito, per fortuna germente ferito e il recupero
in modo lieve, un automobili- dei due automezzi completa- Viale Mincio chiuso al traffico dopo lo scontro frontale (foto Lui) Una delle auto rimasta coinvolta nell’incidente
sta. mente distrutti.
Il viale è stato chiuso per Al centralino dei vigili di frontalmente». 28enne di città ha riportato le due auto c’è stata anche to.
più di un’ora perché le due viale Fiume la richiesta di In effetti subito dopo l’inci- lievi lesioni anche causate una perdita di combustibile La situazione sul lungola-
vetture occupavano la parte soccorso era stata più che al- dente i due hanno iniziato ad dallo scoppio dell’air-bag. E’ che ha sporcato la sede stra- go è tornata alla normalità
centrale della sede stradale. tro per una lite verbale tra i insultarsi, andando molto vi- stato trasportato al pronto dale. Per questo in viale Min- verso le 16.15. Mezzi di soc-
In ospedale è finito un 28en- due automobilisti. «Correte, cini alla zuffa fisica. Per for- soccorso per accertamenti cio è dovuta intervenire an- corso, polizia locale e vigili
ne residente a Mantova, che ci sono due persone che stan- tuna l’equipaggio del 118 tem- più approfonditi e sottoposto che una squadra dei vigili del fuoco hanno lavorato a
ha riportato ferite lievi. Sul- no litigando in mezzo alla pestivamente arrivato sul po- ad esami radiografici. del fuoco di Mantova per la tempo di record per riaprire
l’altra auto un 21enne india- strada dopo essersi scontrate sto ha riportato la calma.Il In seguito allo scontro tra messa in sicurezza dell’asfal- il traffico.
no anche lui domiciliato in
città.
Il primo viaggiava su una
Fiat Punto, mentre il secon-
do era al volante di un’Alfa
147. L’incidente è avvenuto
Denunciato per il raid al Poma pe sporche di polvere da
estintore. E guarda caso po-
più o meno all’altezza della Identificato l’autore dei danneggiamenti e del tentato furto chi minuti prima qualcuno
sede della polizia stradale ed aveva vuotato un estintore
è stato provocato da un’inva- E’ stato denunciato dai carabineri, che dale cittadino alla ricerca di nei sotterranei sotto la pneu-
sione di corsia. nelle indagini sono stati affiancati dal po- soldi. Non contento il ladro, mologia facendo anche scat-
Agli agenti della polizia lo- sto di polizia dell’ospedale, il presunto au- dopo aver forzato alcune por- tare il sistema d’allarme.
cale il compito di stabilire l’e- tore del raid compiuto giovedì notte al te e rovistato nei cassetti, Di fatto sono stati visitati
satta dinamica dello schian- Carlo Poma. Nei guai è finito C. M. 40 an- aveva aperto anche 4 distri- gli uffici della Ragioneria,
to. ni, già noto alle forze dell’ordine. butori di bevande. Qui era quelli dell’Hospice e del Ma-
Sono da poco passate le 15 stato più fortunato, anche se lattie Infettive. In totale sei
quando le due auto sono ve- L’uomo L’uomo è stato denunciato il bottino è irrisorio. Velo- porte forzate e alcuni casset-
nute a collisione. In quel mo- è stato per danneggiamento e tenta- ce nel colpire, ma ingenuo ti rovistati. All’appello non
mento il traffico lungo viale denunciato to furto. Su di lui gravano nell’agire. A tarda ora, infat- mancherebbe nulla. Sempre
Mincio era intenso. Subito dai carabinieri forti sospetti sulla scorriban- ti, C. M. si è recato al pronto nel corso della notte lo staka-
dopo lo scontro si sono for- da compiuta in almeno tre re- soccorso per farsi medicare novista del furto aveva forza-
mate lunghe code, che hanno parti del Poma. Giovedì not- alcune ferite. Qui il persona- to 4 distributori automatici,
costretto la polizia locale a te qualcuno si era infatti in- le sanitario ha subito notato in Gastroenterologia, vicino
prendere una decisione: chiu- trodotto negli uffici dell’ospe- che i paziente aveva le scar- al Cup e in Ragioneria.
NC3POM...............12.12.2009.............21:10:51...............FOTOC21

GAZZETTA CRONACHE MANTOVANE DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 11

Gli operai a Lori: L’AUTOGESTIONE

Colazioni e merende
«Vogliamo vedere all’Arci Te Brunetti
per pagare la multa
il piano di rilancio» Dopo la maxi multa da 50mila euro
inflitta dall’ispettorato del lavoro al
circolo Arci Te Bruneti per i due ba-
risti in nero, continua l’autogestione
decisa dall’assemblea dei soci. In so-
In 5 anni e mezzo da presidente gli operai della Nuova Pansac, stanza 7 soci ruotano come volontari
del Mantova, al Martelli Fabrizio preoccupati per il futuro dell’a- per mandare avanti il circolo ed offri-
Lori non s’è mai preso mezza con- zienda. La richiesta è secca: «Lori re ancora un servizio di ristorazione.
testazione. La prima è arrivata ie- torni a fare l’imprenditore, vada «Cuochi e baristi ovviamente non ci
ri mattina in centro. Ma nulla di al vertice di martedì al ministero sono più — spiegano dal circolo — e
calcistico: a protestare sono stati e ci mostri il piano di rilancio». così noi volontari cerchiamo ugual-
mente di offrire un certo servizio».
Il presidio, cui ha preso perché manca il denaro per Gli operai più mosso nulla: perché si è dice Maurizio Don della Uil E il richiamo per i soci è a base di
parte anche il consigliere di comprare le materie prime, attaccano perso un anno?» chiede Ric- — Ma la sfiducia degli istitu- colazioni, trippe e nervetti con fagio-
Rifondazione Matteo Gaddi, ferie obbligate e cassa inte- un volantino cardo Colletti (Filcem Cgil). ti di credito emerge dai guai li, merende e spuntini vari. «Cerchia-
è andato in scena in piazza grazione. Un’azione simboli- di protesta Aggiunge Massimo Mene- di liquidità». E’ Colletti a sin- mo di fare il possibile — aggiungono
Mantegna, dove si sono radu- ca con tanto di blitz in via sulla targa ghetti (Cisl): «Servono soldi tetizzare le richieste: «Lori — per contenere i costi e reperire fon-
nati 50 operai degli stabili- Mazzini per attaccare i volan- della sede e credibilità. Se i fornitori venga martedì al ministero, di per pagare la multa. Per questo ri-
menti veneziani e di quello tini sul portone della sede. della chiedono i pagamenti antici- smettendo di delegare ad al- volgiamo un appello a tutti i soci af-
di Zingonia. Hanno distribui- L’accusa a Lori è pesante: Nuova Pansac pati, è perché è venuta a tri. Poi ci illustri il piano di finchè continuino a frequentare il
to volantini per sensibilizza- essersi dimenticato della sua in via Mazzini mancare la fiducia verso l’a- rilancio: i tagli, se accompa- circolo».
re i mantovani sullo stato azienda. I sindacalisti snoc- zienda». Quanto alle banche, gnati da un progetto di cre- Con la multa, ammettono i soci in
dell’azienda: mesi di stipendi ciolano l’elenco delle prove. i lavoratori temono che il scita, si possono accettare. autogestione, siamo ancora in alto
pagati in ritardo (anche se «Un piano aziendale era già rapporto sia logoro: «E’ chia- C’è un brevetto, ci sono gli mare, «e a giorni sentiremo i nostri
l’ultimo è arrivato puntua- stato presentato nel novem- ro che non gli chiedano di ordini, le strutture e il perso- avvocati». Attualmente l’Arci Te
le), fondi pensionistici non bre 2008. Lo bocciammo per- rientrare: sarebbe il fallimen- nale qualificato: il rilancio è Brunetti sta già pagando a rate i
versati, impianti fermi nono- ché non prevedeva altro che to della Nuova Pansac e non senza dubbio possibile. Lori 2.700 euro dovuti all’Inps per i man-
stante gli abbondanti ordini 200 esuberi. Da allora non s’è conviene nemmeno a loro — dimostri di volerlo». (ga.des) cati versamenti previdenziali.

Torna la raccolta fondi a favore dell’Abio


Le arance di Natale
in aiuto ai bimbi ricoverati
Trenta quintali di arance di Natale a disposizio-
ne dei mantovani, tanto per cominciare, per dare
una mano a chi soffre. Camper Solidale, Abio e al-
tre associazioni del territorio sono mobilitate in
queste ore per la vendita delle arance di Natale,
una iniziativa nata nel 1995 organizzata e gestita
da campeggiatori e da camper club sparsi in tutta
Italia i cui fondi sono destinati a finalità umanita-
rie.
Per quanto riguarda il ricavato in terra manto-
vana il 50% sarà destinato al-
l’Abio (associazione bambi-
no in ospedale) per l’acqui-
sto di giocattoli da tenere nel-
la pediatria del Carlo Poma.
Lo slogan della campagna lo-
cale è infatti “Perchè la de-
genza ospedaliera non sia so-
lo cura ma anche divertimen-
to”.
Per informazioni e per le
ordinazioni rivolgersi al pre-
sidente del Collegamento pro-
vinciale del Volontariato La pediatria del Poma
Mantovano Giuseppe Mattiel-
lo (333 - 2954698).
A livello nazionale la vendita delle arance di Na-
tale (anche tramite banchetti che saranno organiz-
zati nei prossimi giorni) finanzierà alcuni proget-
ti.
Ecco i destinatari dei fondi che saranno raccolti:
centro sanitario di Sinark in Turchia, comunità al-
loggio “Madonna dei Poveri” a Cusano Milanino,
progetto Cefa a Sidi Boumehdi in Marocco, scuola
di Baurci-Moldoveni in Moldavia, terremotati del-
l’Abruzzo.
NC4POM...............12.12.2009.............21:48:13...............FOTOC21

GAZZETTA CRONACHE MANTOVANE DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 13

DIETRO LE QUINTE La Graziano (Idv): l’aumento della soglia Irpef?


Un’idea di Fabio bocciata dai suoi colleghi Pd

Tra sindaco e Piccinelli è divorzio


L’assessore si sente escluso dalle decisioni. La Brioni perde un alleato
di Nicola Corradini Margherita. Oltre ad una va-
lenza politica, la protesta di
La scena è avvenuta in aula e a molti di esenzione Irpef a 18mila euro, anzichè Piccinelli avrebbe una radi-
consiglieri comunali del Pd non è sfuggi- ai 16mila previsti, l’assessore competen- ce tecnica risalente al gen-
ta. Mentre l’altra sera il sindaco Fiorenza te, Fabio Piccinelli, si allontanava dalla naio 2008, data di assunzione
Brioni illustrava l’operazione contabile sala. Il divorzio politico tra il sindaco e il a capo della ragioneria di
che ha permesso di aumentare la soglia suo uomo dei conti si è consumato. Alessandro Beltrami. Un diri-
gente con una forte persona-
Molti hanno pensato che 18mila euro la soglia — so- ne prima da Piccinelli e boc- lità che, si dice in via Roma
l’assessore fosse seccato per stiene — io ero d’accordo, ciata — è una circostanza (e nel partito) avrebbe fatto
non essere stato coinvolto ma altri assessori Pd aveva- che ha aggravato la frattura sentire blindato Piccinelli.
nella decisione — presa in no detto che non si poteva fa- con l’assessore. Rottura che Beltrami se ne è andato in
aula sullo spunto di una rac- re. Poi il Pd ha fatto quella già esisteva, però. Lo si è vi- novembre al Comune di Mila-
comandazione della Pd Pizzi- messinscena in aula, il gio- sto pochi giorni fa durante no. Intanto il Pd si appresta
nati e fatta propria dal sinda- chetto di proporre l’aumento l’incontro tra il segretario re- Fiorenza Brioni Fabio Piccinelli a convocare a giorni un verti-
co — di innalzare la soglia. per prendersi il merito. Per gionale Maurizio Martina, ce con gli alleati attuali e con
Ma le ragioni del malumore questo noi dell’Idv abbiamo gli assessori democratici, il der (che non ha incontrato la rea ulivista e la Brioni gli die- quelli, forse, futuri (Alleanza
di Piccinelli sono più artico- votato contro. Piccinelli ave- capogruppo Maglia e i segre- Brioni, rinviando il faccia a de l’incarico che i continuisti per l’Italia, Udc, Per la Sini-
late e antiche. Le rivela, in va tutte le ragioni per essere tari comunale e provinciale. faccia forse a lunedì, quando volevano fosse affidato a Ste- stra) per discutere delle co-
parte, l’assessore e segreta- seccato». Il fatto poi, che il Che assessori come Bonaffi- il sindaco sarà a Milano) non fano Montanari), abbia la- munali. Sarà un primo ban-
rio provinciale dipietrista, sindaco abbia fatto propria ni e Rosano o il capogruppo, stupisce affatto. Fa invece no- mentato di sentirsi «escluso» co di prova per capire se la
Benedetta Graziano. «Picci- la proposta di aumentare la presentassero un quadro fat- tizia la circostanza che Picci- dalle decisioni in via Roma, candidata sindaco del Pd,
nelli aveva proposto per pri- soglia d’esenzione — opera- to più di ombre che di luci nelli, uno dei primi brioniani sostenendo che gli ex Ds han- Brioni, diverrà anche candi-
mo in giunta di aumentare a zione proposta poche settima- dell’amministrazione al lea- della Margherita (era dell’a- no il sindaco grazie alla ex data della coalizione.

LA CERIMONIA
Ora i Democratici abitano in centro storico
Inaugurata la nuova sede all’Anconetta. Fontana: rappresenta lo spirito del partito
Sulle pareti bianche ci so-
no solo quadri di pittori man-
tare Carra al presidente del-
la Provincia Fontanili al con-
LA STORIA
tovani. Per capire che ci si
trova in una sede di partito,
bisogna fermarsi alla lava-
gnetta vicino all’ingresso do-
Il segretario
del Pd inaugura
ufficialmente
la nuova sede
sigliere regionale Viotto per
passare ad assessori, sindaci
e dirigenti. Non c’è il segreta-
rio regionale Maurizio Marti-
La fine di un’epoca
ve sono attaccati volantini e del partito na (era alle manifestazioni di Il portone
comunicati. Il Partito Demo- Dalmine): al suo posto è ve- della vecchia
cratico ha cambiato casa. Ie- nuto il deputato cremonese sede del Pci
ri mattina c’è stata l’inaugu- Pizzetti. Non c’è la Brioni, prima e del
razione della sede allestita in impegnata in appuntamenti Pds poi
una palazzina fresca di can- istituzionali. La disposizione in via
tiere in via Andrea da Schive- senti. Come dire che la nuo- mo un affitto minore (2mila degli uffici? Quello di Fonta- Conciliazione
noglia, nel borgo a ridosso va sede «incarna lo spirito di euro al mese, ndr) di quello na è di fronte a quello dei Nella foto
dell’argine in zona Anconet- un partito nuovo ma nato in via Bracci», dice Fontana parlamentari e del consiglie- Assente d’archivio
ta. «Un quartiere nuovo e al dalla fusione di due espres- tra gli applausi. Ma il Pd ave- re regionale. Quello del se- giustificato si vedono
tempo stesso antico», dice il sioni antiche della cultura va bisogno soprattutto di gretario cittadino, Buvoli, è il leader le targhe
segretario, Massimiliano politica Italiana». L’ ex Dc e una sede a ridosso del centro vicino all’ingresso: lo condi- Martina del Pci
Fontana nel discorso ufficia- l’ex Pci, ovviamente. Ci sono storico della città. I big ci so- vide con i Giovani Democra- e della Fgci
le alle decine di iscritti pre- anche altre ragioni. «Paghia- no quasi tutti, dal parlamen- tici. (nico)

IL BANCHETTO PIAZZA CAVALLOTTI


Rifugio del cane: Mattina di festa Fino a ieri la casa dei Democratici altro
non era che il vecchio quartier generale
ecco il calendario per l’albero di Natale Ds di via Bracci a Borgochiesanuova. La
sede della Margherita di via Corridoni
Calendari a quattro zampe Se le nuove luci artistiche non è mai divenuta punto di riferimento
per il rifugio del cane di bo- in centro non piacciono a tut- reale per il Pd. Due sedi simbolo a loro vol-
sco Virgiliano. I volontari ti, l’albero di Natale di piaz- ta di una rivoluzione che pare lontana se-
che gestiscono la struttura za Cavallotti (davanti al So- coli. I Ds approdarono in via Bracci nel
hanno allestito un banchetto ciale) mette tutti d’accordo: 1996 lasciando la storica federazione del
in via Goito: offrivano il ca- con la pianta in arrivo da Pci (poi Pds) di via Conciliazione. I mar-
lendario 2010 con le foto dei Bressanone l’atmosfera delle gheritini abbandonarono invece la palazzi-
cani ospitati al rifugio. Vici- feste è garantita. Ieri matti- na di via Bettinelli che ospitò la Dc prima
no a loro anche il banchetto na l’inaugurazione, con l’ac- e, in coabitazione forzata, Ppi e Cdu-Udc
dell’Abeo (associazione bim- compagnamnto dei cori delle successivamente.
bi emopatici oncologici). Il banchetto in via Goito scolaresche e della banda. La cerimonia in piazza Cavallotti
NC5POM...............12.12.2009.............21:10:56...............FOTOC21

GAZZETTA CRONACHE MANTOVANE DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 15

La 48ª edizione dei riconoscimenti di Confindustria L’ELENCO

Premi agli studenti più bravi I magnifici


trentuno:
«Il futuro contro la crisi» ecco i nomi
L’elenco dei 23 studenti
mantovani diplomati negli
Nutrita partecipazione ieri mattina al- sono distinti sul territorio mantovano. Istituti Superiori con il mas-
la 48º edizione del «Premio al Merito», Un connubio tra scuola ed impresa per va- simo dei voti (100/100) ed
promosso congiuntamente da Confindu- lorizzare i «giovani talenti», al quale, iscritti al 1º anno di Univer-
stria Mantova, Gruppo Giovani Industria- hanno preso parte il sindaco Fiorenza sità ad un corso di laurea
li e Monte dei Paschi di Siena. L’evento si Brioni, il presidente della Provincia, con indirizzo scientifico: Da-
pone l’obiettivo di conferire il giusto rico- Maurizio Fontanili, i consiglieri regiona- vide Gualdi, Cristiano Pache-
noscimento ai giovani meritevoli che si li Enzo Lucchini e Carlo Maccari. La platea dell’edizione 48 dei premi al merito ra, Maria Roveri, Fabio Bat-
taglia, Ilenia Campedelli, Sa-
Presenti anche la senatri- tura del sapere - ha detto ma prosegue anche in ambi- prendere una nuova corsa manta Scanavini, Yuri Tor-
ce Irene Aderenti e i deputa- Bondioli - la realtà scolastica to lavorativo, Artioli ha sot- verso l’uscita dalla crisi an- reggiani, Alberto Longhini,
ti Marco Carra e Gianni Fa- si sposa sempre di più con tolineato la congiuntura eco- che da Piazza: «Dobbiamo ri- Giulio Pasini, Andrea Pela-
va, oltre al provveditore quella lavorativa. Come nomica attuale, con «1/3 del- metterci in pista e preparar- gatti, Daniele Veltri, Davide
Francesco Gentile e Massi- gruppo abbiamo fatto atti- le esportazioni estere perse ci a non mollare, senza ab- Federici, Francesca Zardi,
mo Bianconi responsabile vità di orientamento. L’Uni- dall’industria mantovana». bandonarci al senso di appa- Valentina Zamboni, Cristina
delle relazioni esterne del Po- versità di Mantova è piccola, «Siamo a caccia di meriti - gamento. Forse abbiamo per- Moreni, Marcella Bonazzoli,
litecnico di Milano-Polo re- ma d’eccellenza, vogliamo ha aggiunto - ma questa pecu- so la capacità di assaporare Elena Gaburro, Emanuele
gionale di Mantova. I lavori che cresca». Ha poi ricordato liarità deve essere coniugata il sacrificio». Francesco Antonioli, Anna Ghiraldi,
sono stati aperti dal presiden- che anche la provincia di anche alla virtù del mantene- Uberto e Giusy Sassi, presi- Mattia Bianchini, Riccardo
te del Gruppo Giovani Indu- Mantova rientra nel «Club re sempre fede alla parola da- denti dei Giovani Imprendito- Galeotti, Francesco Bacchi,
striali, Stefano Bondioli, se- dei 15», il gruppo delle asso- ta. E’ una caratteristica im- ri di Brescia e Parma, hanno Stefano Ferraro.
guito dal vicepresidente di ciazioni confindustriali ita- portante che si deve fondere portato le proprie testimo- Assegnate anche le premia-
Confindustria Mantova, Ro- liane con il più alto tasso di insieme alla conoscenza ed nianze. Poi le premiazioni ai zioni ad 8 giovani dipendenti
berto Artioli, e da Luigi Piaz- industrializzazione perma- al sapere lavorare insieme dipendenti (assegno da 1.000 diplomati o laureati, di mas-
za, responsabile dell’area nente. Invitando a tenere pre- agli altri. Dobbiamo recupe- euro offerto da Mps) ed agli simo 32 anni, operanti in
Nord Est Mps. «Come Confin- sente che il merito non termi- rare il 20% della produzio- studenti (net-book). aziende mantovane che si so-
Un momento delle premiazioni dustria incentiviamo la cul- na con un’esame scolastico, ne». Sollecitazioni ad intra- Graziella Scavazza no contraddistinti in campo
professionale per particolari
capacità, meriti e qualità del-
Consegnate in prefettura CERIMONIA IN PREFETTURA l’attività svolta. I nomi: Ales-
le medaglie d’onore per i sandro Orio (A&T Europe di
mantovani internati nei la- Castiglione delle Stiviere),
ger nazisti durante la secon-
da guerra mondiale. Il prefet-
to Giuseppe Oneri ha intro-
Medaglie agli ex internati Immacolata Spena (Bbf Gam-
betti di Guidizzolo), Giulio Si-
mionato (Comer Industries
dotto la consegnaglie con un ta consegnata a: Egidio Anto- no Trivini Bellini di Casti- di Reggiolo); Elena Pasolini
breve discorso in cui ha spie- nietti e Carlo Manarini di glione delle Stiviere; Giovan- (Euromec di Porto Mantova-
gato come «queste medaglie Marcaria; Luigi Bertani di ni Pellegrini e Angelo Viola no), Kaymille D’Isidoro (Ies),
sono concesse direttamente Casaloldo; Jolanda Dugoni, di Acquanegra. I protagoni- Daniela Greghi (Ocis di Osti-
dal Capo dello Stato per ono- Cesare Guazzini, Camillo La sti hanno ritirato le meda- glia), Simone Verona (Polis
rare i cittadini e i militari a Russa, Ettorino Zambreri, glie direttamente dalle mani Manifatture Ceramiche di
cui è stata privata la libertà Giuseppe Zanini di Mantova; del prefetto e del sindaco del Gonzaga), Cristina Pavoni
nei lager nazisti». Silvio Galesi di Gazzuolo, Comune di provenienza. (Valstar di Bagnolo San Vi-
La medaglia d’onore è sta- Guerrino Magagnotti e Bru- Leonardo Piva to). (g.s.)
NC6POM...............12.12.2009.............21:48:05...............FOTOC21

16 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 CRONACHE MANTOVANE GAZZETTA

IL PROBLEMA DELLA SEDE IN BREVE

Il via ai lavori in primavera? SCARPONAUTI


Domenica prossima
passeggiata a Verona

Il museo Nuvolari si allontana: L’associazione ‘Gli scarpo-


nauti’ organizza per domeni-
ca prossima una camminata
a Verona, da ponte Pietra al-

mancano ancora 700mila euro le Torricelle fino al centro.


Informazioni ai numeri
338-1020427 e 349-6614919.

PAPACQUA
Per trovare i fondi l’Aci lancia una fondazione pubblico-privata Sabato in centro
Il Carmelino ospiterà un’Alfa del 1930 e cimeli di Learco Guerra L’ex chiesa del Carmelino: ospiterà il museo Nuvolari arriva il giornale
Per vedere realizzato il mu- Mantova Corse (che donereb- riguarda la sede, non ci sono zione del Carmelino, che cimeli del ciclista Learco Sabato, in piazza Marconi, il
seo dedicato a Tazio Nuvola- be alla fondazione un’Alfa più dubbi: «L’ex chiesa del sarà concesso dal Comune in Guerra e una sala conferen- centro culturale Arci Papac-
ri bisogna aspettare ancora. Romeo del 1930) e il club di Carmelino in via Giulio Ro- comodato d’uso per almeno ze, così da trasformare il pre- qua distribuirà gratuitamen-
Il progetto per la ristruttura- auto storiche Amams. Non è mano è il risultato di una 30 anni, è già stato definito. cedente museo statico in un te il primo numero del gior-
zione del Carmelino, curato ancora stato definito, però, scelta ponderata, frutto an- La pavimentazione del piano contenitore di eventi cultura- nale ‘Papacqua, notiziario di
dall’architetto Franco Mon- l’impegno economico di cia- che di valutazioni economi- terra verrà modificata con li dinamico e aperto a inizia- culture diverse’.
dadori, è stato presentato ie- scun membro. Per questo è che» ha precisato Pascal. Le l’inserimento di strisce di ve- tive di ogni tipo. «Oggi — ha
ri nella sede dell’Aci, ma prematuro parlare di inizio alternative scartate? Villa tro capaci di sfruttare al mas- concluso Pascal — Tazio Nu- COMUNALI
manca ancora il motore pri- dei lavori. Rossini, in viale Piave, che simo la luce naturale. Il pic- volari è una figura di nic-
mo dei lavori: i soldi. Per re- Giancarlo Pascal, presiden- fu una delle sue case, è stata colo soppalco già presente chia, legata solo a nostalgici Ecco le trasferte
perire i 700mila euro necessa-
ri è stata istituita una fonda-
te dell’Aci, auspica di non su-
perare la tarda primavera:
esclusa perché la struttura
non permette l’entrata di au-
verrà ampliato, una nuova
struttura di ferro gli si appog-
e cultori della velocità. Noi
vogliamo far tornare Nivola
per seguire i concerti
zione di cui fanno parte enti «Nostra intenzione non è fa- tomobili d’epoca da esporre. gerà contro rendendo l’ag- simbolo della città e per que- L’associazione dei Comunali
pubblici e privati: Aci, Comu- re velocemente un museo La casa di Nuvolari in viale giunta il meno invasiva pos- sto non dobbiamo solo enfa- organizza, per i prossimi me-
ne e Provincia sono i sicuri tanto per dare posto ai cime- Rimembranze, invece, per vo- sibile. Il piano terra conterrà tizzare la sua figura di pilota si, le trasferte per seguire i
soci pubblici, a cui si potreb- li, ma creare con i giusti tem- lontà del pilota ospita le edi- le teche e una o più auto in ma ricordare anche il suo concerti di Baglioni, Bolton e
bero aggiungere la Camera pi un luogo dedicato a un zioni Paoline. esposizione. Sul soppalco ci esempio di uomo e artista». Vasco Rossi. Informazioni al-
di Commercio, la scuderia eroe della città». Per quanto Il progetto di ristruttura- sarà uno spazio dedicato ai Stefano Vitale lo 0376-223311.

Maccari insiste: la Lega corra con noi Insieme per Mantova rompe gli indugi
Alla festa del Pdl il coordinatore torna sulle comunali: uniti vinceremo I giovani lanciano la sfida: una lista per le amministrative
Una cena per scambiarsi Un maxi laboratorio di per chi avesse superato il tet- rio viene discussa dai circa
gli auguri di Natale? Anche. idee per la città: Insieme per to dei mandati indicato nello 20 presenti. Il programma
In realtà quello organizzato Mantova ci prova. Ambien- statuto. I giovani che prote- elettorale vero e proprio pe-
dai Popolari Europei venerdì te, balneabilità dei laghi, stano contro il mancato rin- rò sarà presentato l’8 gen-
sera all’Open Spice è stato Grande Mantova, sicurezza novamento della politica? naio quando inizierà il ciclo
un appuntamento politico: ol- sociale e chi più ne ha, più Tre le macroaree tematiche di conferenze ‘I venerdì del
tre al presidente dell’associa- ne metta. La lista di giovani affrontate dai ragazzi, a cui Pgt’. La serata sarà l’occasio-
zione Nicola Sodano e al sin- guidati da Giuseppe Nicolini corrispondono altrettanti la- ne per discutere del parco
daco di Virgilio Alessandro (figlio del presidente del co- boratori: uno sulla città (via- Paiolo, insieme ad esponenti
Beduschi, hanno partecipato mitato organizzatore del Fe- bilità, infrastrutture), uno della pubblica amministra-
il coordinatore provinciale stivaletteratura, il libraio Lu- sui servizi alla persona e zione ed esperti del settore.
del Popolo della Libertà Car- ca), Roberto Bassoli, Andrea uno sulla cultura. Insieme per Mantova ha
lo Maccari, l’europarlamen- Benedini e Mariachiara Pu- Idee di fondo più che propo- lanciato la sua candidatura
tare Licia Ranzulli e il sena- viani, si presenterà alle co- ste concrete, a dire il vero. I solo pochi giorni fa, dopo che
tore Mario Mantovani, sotto- La cena di venerdì sera organizzata dai Popolari Europei munali dell’anno prossimo. ragazzi hanno discusso per gli stessi membri del coordi-
segretario alle Infrastrutture Venerdì, alla biblioteca Ba- settimane sui problemi della namento avevano bocciato
e Trasporti. Ospiti intervenu- tro sociale per disabili a Ca- ha spiegato Mantovani — ratta, sono state tirate le som- città ma qualche inconve- questa ipotesi in ottobre. Ma
ti sui temi al centro della di- stellucchio». Il resto dell’in- che se è riuscito a convertir- me del lavoro svolto fin qui niente durante la serata c’è chi appoggeranno i giovani
scussione all’interno del Pdl tervento è in difesa del pre- si e può andare, ad esempio, dagli oltre cinquanta parteci- stato. In sala scoppia l’imba- che dicono di voler ‘prende-
con toni naturalmente entu- mier Berlusconi «che ha il di- in Israele, è stato grazie ai vo- panti al progetto. Insieme razzo quando nessuno ricor- re per mano la città’? «Non
siastici sia per quanto riguar- ritto di spiegare ai suoi il la- ti del popolo della Libertà: il per Mantova aveva debutta- da chi è il proprietario del Pa- saremo cooptati da alcun
da l’operato del governo Ber- voro sovversivo fatto da cer- voto agli immigrati non è nel to sulla scena politica con labam. Poi, superati i vuoti candidato, ma sceglieremo li-
lusconi sia per la situazione ti ordinamenti dello stato programma e quindi non una lettera di protesta con- di memoria, la discussione si beramente e sulla base delle
attuale e futura del Pdl man- che non sono stati eletti». rientra nei provvedimenti tro il Pd quando, nell’assem- concentra sulla vita cittadi- convergenze che incontrere-
tovano. Anche Gianfranco Fini che questo governo deve blea del 5 ottobre, i vertici na. La parola d’ordine della mo a partire dalla carta dei
«Ci unisce qualcosa - ha non è stato risparmiato: prendere». avevano deciso di far cadere serata è dibattito: ogni propo- valori e dal manifesto».
detto Beduschi — l’amicizia «Non deve dimenticarsi — Vincenzo Bruno il divieto di ricandidatura sta nata in sede di laborato- Vincenzo Corrado
e i valori condivisi, che sono
la forza che ci permetterà di
vincere alle prossime elezio-
ni, soprattutto alle provincia-
li dove abbiamo tutti i nume- Strozzi e Mantegna oggi aprono L’ANELLO DI MONACO da’ più sapore ai tuoi giorni di Festa
ri per farcela». «La maggior
parte dei comuni della pro-
vincia è con noi — ha conti- le porte a studenti e famiglie ... Dall’antica tradizione dei caposcuola della Pasticceria Mantovana
Spartaco Bertoli ed Alceo Spagna la ricetta dell’Anello di Monaco
nuato Maccari — ora serve
un intervento deciso per ri- Per due scuole mantovane oggi è la giornata dell’orien- ... FARINA DI FRUMENTO TIPO 00 - UOVA - ZUCCHERO - BURRO - NOCCIOLE
prendere in mano le sorti di tamento. La sezione di Mantova dell’istituto tecnico ‘Stroz-
Mantova. Per ottenere que- zi’ sarà aperta questa mattina dalle 9 alle 12. Gli studenti MANDORLE - AGRUMI - LIEVITO - SALE - VANIGLIA
sto risultato dobbiamo tesse- della scuole medie e le loro famiglie verranno accolti per Pasticceria DOLCIDEE di Bellintani Alessandra
re relazioni con la Lega, che una visita alla struttura di via dei Toscani, a Dosso del Via Catania, 1/M SAN BIAGIO (Bagnolo S. Vito) - tel. 0376.253389
si ostina a voler presentare Corso, e ai laboratori. La giornata permetterà anche di co-
un proprio candidato». noscere da vicino l’organizzazione didattica. Pasticceria Caffetteria DELICE
Dopo i saluti e i ringrazia- Anche l’Itas ‘Mantegna’ di Mantova apre oggi le porte ai di Pellegrini Mauro - Via per Casaloldo, 4
menti di Licia Ranzulli è futuri studenti delle superiore e ai genitori. L’appunta- CASTELNUOVO ASOLANO tel. 0376.74325
giunto il momento del senato- mento è alle 9.30, in via Guerrieri Gonzaga.
re Mantovani: «Basta con li- Pasticceria CHIOZZINI
ste contrapposte — ha detto Via Conciliazione, 16 MANTOVA tel. 0376.320676
riferendosi alle vicende del Pasticceria BIGNÈ D'ORO di Lugli Mauro
Pdl mantovano — i coordina- C.so V. Emanuele, 62 MANTOVA tel. 0376.325425
tori provinciali e comunali
presentino le liste e il Pdl le Pasticceria LA DELIZIOSA di Dal Cerè Luigi
appoggi: chi non è d’accordo V.le Gorizia, 10 MANTOVA tel. 0376.328726
vada fuori dal partito». Paro-
le dure, dunque, che sono sta- Pasticceria Gelateria ATENA di Margini Gianni
te seguite da una panorami- Via Vespasiano Gonzaga, 41/43 SABBIONETA - tel. 0375.52309
ca sull’attività del governo e
Pasticceria Gelateria AL POZZO
sulla finanziaria, che dovreb-
Via Legnaghese, 14 S. GIORGIO tel. 0376.274756
be prevedere anche interven-
ti per il nostro territorio: Pasticceria ARCOBALENO
«Due milioni e 700mila euro
sono già arrivati all’Aler —
Con i migliori auguri di Medola G. & C. snc - P.zza Luigi Torelli, 17
SOLFERINO tel. 0376.854080
ha spiegato Mantovani — e
prevedo che alcune delle ri-
di BUON NATALE Pasticceria BUELLONI
chieste di fondi per la sicu-
rezza delle scuole verranno
e FELICE 2010. . . Via Cervi, 10 SUZZARA tel. 0376.532680

accolte. E forse riusciremo a A CURA DEL SINDACATO PASTICCERI DELL’UNIONE PROVINCIALE ARTIGIANI DI MANTOVA
stanziare risorse per un cen-
NP1POM...............12.12.2009.............22:47:45...............FOTOC21

PROVINCIA
e-mail: provincia.mn@gazzettadimantova.it - Fax 0376/303.266 - Centralino 0376/3031

APPELLO A GONZAGA
IN BREVE

Sei anni, senza padre CURTATONE


Furto sventato
ad Eremo

rischia di restare cieca Ad Eremo ieri mattina alle 5


in via Goito un abitante si è
allarmato sentendo il cane
abbaiare. Si è affacciato dal-
la finestra e ha visto tre uo-

E il nonno perde il lavoro mini con le torce che cerca-


vano di entrare nella villetta
di fronte. Ha gridato e loro
sono fuggiti. I carabinieri
hanno trovato l’Audi A6 uti-
GONZAGA. «Dov’è il nonno?» chiede Au- giugno scorso, la famiglia era al super- lizzata dai ladri rubata nel
tilia Marianeve Federico, sei anni. «Teso- mercato per fare acquisti. Mentre stava- Veronese. Era a 50 metri dal-
ro, ce l’hai davanti a te...» le risponde la no uscendo dal negozio, la piccola ha chie- le case prese di mira.
mamma. «Non lo vedo. Ho paura, non ve- sto dov’era il nonno e quando la madre le
do più niente». Così inizia il calvario di ha detto che ce l’aveva davanti si è spa- PORTO
una bimba che vive con la mamma e i non- ventata perchè nei suoi occhi era calato il
ni, a Gonzaga. Era il pomeriggio del 30 buio più completo. Mercatini di Natale
A sera il disturbo si era un Nella fase post operatoria Marianeve
aperti a Bancole
po’ affievolito, ma il giorno la piccola ha progressiva- con la mamma Sono stati inaugurati ieri
successivo si è ripresentato mente sviluppato un quadro La piccola mattina i tradizionali «Mer-
in tutta la sua gravità. Così di diabete insipido con insuf- rischia catini di Natale» ospitati al-
la madre Franca, insieme ad ficienza cortico-surrenale la cecità l’interno della sala civica di
altri componenti della fami- che ha richiesto un supple- Bancole, accessibili al pubbli-
glia hanno subito portato Au- mento di corticosteroidi. Da co fino a questa sera alle
tilia al pron- oltre due mesi Autilia Maria- 21.30, prevedendo una pausa
to soccorso neve viene accuratamente se- tra le 12.30 e le 15.30. L’inizia-
La famiglia vive di Guastalla guita e controllata. La fami- tiva ha sancito l’inizio delle
grazie agli aiuti dove i medi-
ci l’hanno
glia, ogni settimana, si sob-
barca il viaggio all’ospedale
miliare, ma la situazione re-
sta critica. Il poco che nonno
CASATICO attività natalizie promosse
dal Comune di Porto in colla-
del Comune trattenuta Maggiore di Parma. e mamma portano a casa borazione alle Associazioni
Marianeve: chiedo per accurati
accertamen-
Ha solo sei anni e già deve
lottare contro un nemico po-
non basta neppure a coprire
le spese per le visite mediche
Bambinello indiano di volontariato ed Asep. Sta-
mattina alle 9, davanti al mu-
a Santa Lucia ti. La Tac tente: è una bimba tenera e i viaggi della speranza tra nicipio, sarà possibile acqui-
aveva rileva- con due occhioni neri e la un centro specializzato e l’al- MARCARIA. L’appuntamento è per stare una stella di Natale, il
un paio di orecchini to una mac- carnagione scura ereditati tro. La famiglia non si rasse- questo pomeriggio dalle 13,30 con la cui ricavato sarà devoluto ad
chia scura al- dal padre indiano che però gna al fatto che la piccola ri- seconda edizione di «Natale a Corte» Abeo di Mantova. Nel pome-
l’altezza del- non vive più con loro. Ai bi- schia la cecità e quindi sta a Corte Castiglioni di Casatico, su ini- riggio invece si raccoglieran-
la fronte. La diagnosi, per la sogni della piccola e del re- tentando il tutto per tutto ziativa del Comune e con la collabo- no fondi a favore di Tele-
famiglia della piccola, è stata sto della famiglia, sin ora, ci per vedere se si può fare razione della Provincia. Venti gli thon, attraverso lo spettaco-
una coltellata al cuore: cra- ha pensato il nonno Mario qualcosa, se il male che ha stand selezionati, da associazioni di lo di giochi ed intrattenimen-
niofaringioma, diabete insipi- Federico, 45 anni, l’unico di colpito l’angelo di casa può volontariato ad hobbisti, tra specia- ti per i bambini, programma-
do e ridotta acuità visiva. casa che aveva un lavoro sta- essere fermato. Il nonno spe- lità locali e artigianato natalizio. For- to alle 15, in piazza della Resi-
Immediato il ricovero all’o- bile. Sospeso. Il suo posto al- ra nell’aiuto e nella solida- temente simbolica la partecipazione stenza. In serata, alle 20.30,
spedale Maggiore di Parma la Pimespo di Luzzara è tra rietà della gente. di un bimbo indiano di appena due in piazza Allende a Soave
dove un’equipe chirurgica, il quelli finiti nel conto della Intanto, Marianeve, nella mesi, residente a Casatico con la sua sarà di scena «Cantando sot-
2 luglio, ha sottoposto Auti- cassa integrazione. sua infinita dolcezza e inno- famiglia, che indosserà i panni del to l’albero», con accensione
lia ad un delicato intervento La madre della piccola fa cenza, ha chiesto a Santa Lu- Bambin Gesù nell’allestimento del dell’abete ed il coro della
per l’asportazione della mas- qualche ora di pulizia per il cia un paio di orecchini. Un presepe vivente, anche quest’anno a chiesa.
sa tumorale. L’operazione è Comune di Gonzaga, che a di- piccolo regalo per una picco- cura del’associazione storico-cultura-
andata bene ma non si può re il vero sta aiutando quan- la gioia, in attesa di giorni le Borgo San Rocco di Rivarolo Man- SUZZARA
ancora stare tranquilli. to più possibile il nucleo fa- più felici. (m.p.) tovano. L’ingresso è libero. (f.b.)
Congresso del circolo Pd
all’auditorium del parco
SAN BENEDETTO PO Oggi si terrà il congresso del
Circolo del Partito Democra-

Per l’aria pulita 350 rintocchi


tico di Suzzara, convocato
dalle 9 alle 17 all’auditorium
del parco La Quercia. Il pro-
gramma della giornata: alle
9 l’accredito dei delegati e de-
Oggi il prete suona le campane. È il numero-limite del CO2 gli invitati, poi l’apertura dei
lavori con la nomina della
presidenza del congresso. Al-
SAN BENEDETTO PO. Tre- del rispetto della natura, del basso sostenendo progetti le 9.30 gli interventi della se-
TRADIZIONE centocinquanta rintocchi di risparmio delle risorse, della per ridurre l’utilizzo dell’au- gretaria comunale Roberta
campana risuoneranno oggi lotta allo spreco, soprattutto to; il digiuno dagli SMS du- Rasio e poi dei candidati alla
Un sonoro pomeriggio, alle 15, dal cam-
panile della Basilica poliro-
del cibo, della solidarietà.
Perciò ha accettato con favo-
rante i mercoledì di Quaresi-
ma; Imbrocchiamo l’acqua
segreteria. Seguirà il dibatti-
to. Alle 11 l’apertura del seg-
scaccia-mali niana. Tanti? Tanti quanti
corrispondono al limite idea-
re l’invito di esprimere il gri-
do di allarme per la situazio-
per invitare a bere l’acqua
del rubinetto al posto della
gio elettorale per l’elezione
dei segretari. Si potrà votare
le della concentrazione di ne climatica attuale e il soste- minerale ed altri che vanno fino alle 17. Seguirà lo spo-
In fondo all’iniziativa CO2 nell’atmosfera: 350 parti gno agli sforzi di chi cerca so- nel segno di una decrescita glio delle schede e infine la
dimostrativa del parroco su un milione. Con questo se- luzioni valide. Non rimane felice, che è la sobrietà nell’u- Il campanile della basilica proclamazione degli eletti.
di San Benedetto c’è una gno sonoro la parrocchia ade- molto tempo so delle risor-
consuetudine arcaica. Suo- risce all’invito espresso nel per cambia- se sulla base
nare le campane significa 2º Convegno della Rete Inter- re stile di vi- Don Albino del «Pro-
trasmettere segnali, dichia- diocesana dei Nuovi Stili di ta, poiché il raccoglie l’invito gramma del-
rare che ore sono, sancire Vita, dedicato ai cambiamen- limite dei le 8 R»: riva-
una festa, ritmare un lut- ti climatici, con il titolo «La 350 è già sta- degli ambientalisti lutare, ricon-
to, e oggi pomeriggio dire
che l’aria fa schifo. Nella
Terra si scalda, è tempo di
cambiare», svoltosi a Bolo-
to superato:
nel 2008 era-
cattolici contro testualizza-
re, ristruttu-
simbologia e quindi nel su- gna il 28 novembre. Un invi- vamo a 385 e il riscaldamento globale rare, riloca-
bconscio, ricorrere al ru- to che riecheggia l’iniziativa, nel 2009 sia- lizzare, ridi-
more (ma anche al suono) fiorita nell’ambito della pre- mo già arri- stribuire, ri-
vuol dire cacciare il male, parazione della Conferenza vati a 387, benché l’anno non durre, riutilizzare, riciclare.
tenere alla larga le minac- di Copenaghen, con la richie- sia ancora finito e la crisi ab- E, accanto a questo, la risco-
ce. Capita anche con i pe- sta di far suonare in questa bia rallentato la produzione. perta del pensare, la lettura,
tardi per purificare l’anno data le campane in tutte le La rete dei Nuovi Stili di Vi- la riflessione, gli incontri in-
nuovo. Succedeva con i chiese d’Europa. Il parroco ta, coordinata da padre terpersonali, il saluto...allo
tamburi contro la peste. don Albino Menegozzo spie- Adriano Sella, missionario scopo di passare dal PIL (Pro-
Campanile vecchio contro ga che da molti anni propone saveriano, è nata nel 2007 e dotto interno lordo) al FIL
pericolo nuovo. alla comunità scelte educati- si fa portavoce di una sensibi- (Felicità interna lorda).
ve che vanno nella direzione lità ecologica che viene dal Oriana Caleffi
NP2POM...............12.12.2009.............22:44:51...............FOTOC21

GAZZETTA PROVINCIA MANTOVANA DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 23

SOTTO L’ASSEDIO DEI LADRI: LE REAZIONI Udienza a porte chiuse


Colletta per i vigilantes L’opposizione attacca Abusi sulle figlie
Aumentano le adesioni «Troppi vandalismi» Il giudice sente
GONZAGA. Prosegue nel frattempo la rac- GONZAGA. La minoranza consiliare Gon- una psicologa
colta di adesioni al progetto di assumere una zagattiva entra nel merito della questione si-
guardia privata armata che, nelle ore nottur- curezza in paese. «Da un po’ di tempo - si leg- MANTOVA. E’ ormai
ne pattugli i quartieri più a rischio di Palida- ge nel comunicato - si avverte un crescente giunto alle battute finali il
no. La proposta, che sta riscuotendo numero- senso di insicurezza e di deriva sociale che processo contro un 33en-
si consensi, si è concretizzata dopo una lun- nasce, tra le altre cose, anche dalla reiterata ne chiamato a rispondere
ga serie di furti anche ai bar della frazione. manifestazione di atti vandalici, sfregi su edi- di abusi sessuali nei con-
Al «Giardino» è proprio la titolare Stefania fici e monumenti di valore storico. La cosa fronti prima della giovane
ad aver appeso un cartello dove vengono che preoccupa maggiormente è che nella qua- figliastra (13 anni all’epo-
chiarite le intenzioni. si totalità dei casi si tratta di minori incuran- ca dei fatti) e successiva-
«Ogni volta che chiudo il locale e vado a ca- ti delle regole del vivere nella società. In tal mente della figlioletta (5
sa- ci ha confessato - ho una paura del diavo- senso, il gruppo Gonzagattiva intende sensi- anni). Fatti che - secondo
lo e credo che non si possa andare avanti co- bilizzare le famiglie, l’Amministrazione, le l’accusa - si sarebbero
sì. Qualcosa dobbiamo pur fare». La barista di Palidano che raccoglie le adesioni per i vigilantes scuole e le Forze dell’Ordine». svolti tra il 2002 e il 2005
in un centro dell’hinter-
land della città.

Massaie in strada con i mattarelli


Ieri il processo (pubbli-
co ministero Marco Mar-
tani) è proseguito - come
nelle precedenti udienze -
a porte chiuse. Nel corso
della mattinata sono stati
sentiti il padre dell’impu-
Palidano si arma contro i furti: al primo rumore fuori coltelli e bastoni tato e una consulente te-
cnica di parte, la psicolo-
ga della difesa dottoressa
di Giancarlo Oliani gnale convenuto e dai tetti Bellini.
SAN BENEDETTO delle altre abitazioni, veloci Il genitore ha riferito
GONZAGA. Palidano, bor- come gatti, con pochissimi tra l’altro ai giudici che i
Arrestato: deve go millenario di appena nove-
cento anime, reagisce all’at-
balzi sono tutti già in strada.
Ognuno di loro prende una
rapporti sia con la figlia-
stra che con la figlioletta
scontare 10 mesi tacco sferrato da un manipo-
lo di furfanti organizzati co-
direzione diversa, con l’obiet-
tivo di disorientare i possibi-
e l’altro bambino, sono
sempre stati ottimi. In de-
me una squadra militare. So- li inseguitori. finitiva che suo figlio è
SAN BENEDETTO. Nella notte pravissuto alla peste di man- CHI SONO? Hanno la car- sempre stato un padre
tra venerdì e ieri, i carabinieri zoniana memoria ora mette nagione chiara, sono alti, ma- esemplare.
della stazione di San in campo tutte le armi di cui gri e molto giovani. Non par- La psicologa, da parte
Benedetto Po, in esecusione di può disporre per difendersi lano, si intendono a cenni. sua, ha sostanzialmente
una Odinanza di custodia un nemico altrettanto insi- Chi sono? Il sospetto di chi li cercato di mettere in di-
cautelare in carcere, hanno dioso: la criminalità. Quella ha affrontati è che apparten- scussione l’attendibilità
tratto in arresto S.F., 48 anni che entra nelle case, nelle ca- gano a qualche gruppo mili- della bimba più piccola so-
(sono state fornite solo le mere da letto, che viola gli af- tare sciolto, magari dell’Eu- stenendo che - in pratica -
iniziali), del posto. L’uomo fetti e insudicia i ricordi. E ropa dell’Est. Non hanno fat- era stata suggestionata
deve scontare dieci mesi di se gli uomini non temono di to in tempo a rubare. Non dalla madre.
carcere per una precedente uscire di casa armati di col- hanno picchiato nessuno. Con queste due testimo-
condanna, passata in tello, le donne non sono da Ma la paura che hanno pro- nianze si è chiusa la fase
giudicato. Da qui l’ordine di meno, quando nel cuore del- vocato tra la gente è enorme. dibattimentale. Il tribuna-
custodia cautelare in carcere la notte li affiancano con CASALINGHE. Per questo le ha quindi rinviato il
emesso nei giorni scorsi nei mattarelli e bastoni. Un fatto Via Leonardo da Vinci assediata dal commando militare quando dopo una settimana processo al 15 febbraio del
suoi confronti. eccezionale sì. Come eccezio- qualcuno, in quella stessa prossimo anno per la di-
Dopo l’esecuzione dell’arresto, nale è quanto accaduto due ABBIGLIAMENTO. Un testi- gni in difficoltà. Una circo- via, ha sentito dei rumori nel scussione, cui seguirà la
i carabinieri lo hanno associato settimane fa nella frazione di mone lo descrive con estre- stanza quest’ultima che si ve- giardino, tutti sono usciti in camera di consiglio per la
alla Casa circondariale di Gonzaga. ma precisione. Sono tutti ve- rifica. Quando uno degli abi- strada, comprese le donne, sentenza.
Mantova per scontare - come COMMANDO. E’ notte fon- stiti di nero, abiti griffati, be- tanti del luogo, svegliato dal- armate di mattarelli, bastoni Da rilevare che nel pro-
detto - i dieci mesi di carcere da. Un commando formato rette di lana su cui campeg- l’abbaiare fuorioso del cane, e stecche per la polenta. Lo cesso sono presenti come
che gli erano stati inflitti a da una dozzina di individui, gia la scritta Nike. Qualcu- apre la porta, vede i ladri e li hanno fatto nel cuore della parti civili l’ex moglie del-
conclusione di un precedente va all’assalto di via Leonar- no, forse il capo, ha anche la insegue, i complici per bloc- notte, nonostante il freddo, l’imputato con i tre figli e
processo, non è dato sapere da do da Vinci. Sfruttando i ca- visiera. carlo gli scagliano addosso nonostante la paura, pronte l’ex compagno della don-
quale tribunale e in che nali di gronda gli uomini sal- TECNICA MILITARE. Si dal tetto sassi e tegole. L’uo- a sfidare i ladri. na e padre della ragazza
contesto. Il compito di gono sui tetti di quattro di- muovono all’unisono, se- mo è costretto a rientrare su- Quando i carabinieri, av- più anziana di età, che so-
procedere all’arresto è stato verse abitazioni. Hanno con guendo un piano studiato nei bito in casa. Teme di essere vertiti di quanto stava acca- no difesi da Daniela Garil-
affidato ai carabinieri di San sé dei sassi, servono per spac- minimi particolari. Un piano seguito e si arma di coltello. dendo, sono arrivati le han- li e Veronica Mondadori.
Benedetto Po essendo del care i vetri dei lucernari, ma che prevede anche la tempe- E’ pronto a difendersi. no trovate così, accanto ai lo- Difensore dell’imputato è,
posto il destinatario anche per difendersi in caso stiva fuga in caso di neces- FUGA. Ma il commando ri- ro uomini. Decise. E pronte a invece, Andrea Rossato.
dell’ordinanza. di necessità. sità e la copertura dei compa- piega, ordinatamente. Un se- tutto.

OGGI
13 DICEMBRE
SIAMO APERTI
MANTOVA - Via Giustiziati, 15: 9,00 - 13,00

MANTOVA - Via Verona, loc. Ponterosso: 8,30 - 20,00


COGOZZO DI VIADANA - Via A. Moro, 1: 9,00 - 20,00
NP7POM...............12.12.2009.............21:47:52...............FOTOC21

GAZZETTA HINTERLAND - SINISTRA MINCIO DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 25

CASTEL D’ARIO Goito. Il pensionato era ricoverato in rianimazione con un grave trauma cranico

Tenta il suicidio
I carabinieri
Muore tre mesi dopo l’infortunio
lo salvano in extremis Precipitò dalla scala mentre riparava un ripostiglio a Marsiletti
CASTEL D’ARIO. Aveva tentato di toglier- GOITO. L’impatto a terra, dopo Francesco Camurri, il pensionato a chiamare il 118 che ha in-
si la vita, ma il pronto intervento dei carabi- essere precipitato dal tetto della di 61 anni vittima in un infortu- viato subito un’ambulanza
nieri della stazione di Bigarello ha evitato casetta per gli attrezzi, era stato nio a Marsiletti in settembre, è della Croce Verde. Camurri
che la tragedia si concretizzasse. Il fatto è violentissimo. Tre mesi in ospeda- morto venerdì sera. I medici non ricordava l’accaduto, riusci-
accaduto a Castel D’Ario verso le 18 di ve- le, in bilico tra la vita e la morte, sono riusciti a far nulla per le con- va a parlare a fatica, ma non
nerdì. A quell’ora i militari dell’Arma sono fino alla resa, nel letto della riani- seguenze del trauma cranico che era in graso di muoversi.
stati allertati da una telefonata di un uomo, mazione dell’ospedale di Brescia. aveva riportato nella caduta. Era stato portato in ospeda-
il quale li avvertiva che un vicino di 53 an- le al Poma e sottoposto ad
ni, si era rinchiuso in casa e stava metten- I funerali si svolgeranno e si occupava personalmente una Tac, che aveva eviden-
do in atto un insano gesto. Non c’era quindi domani pomeriggio alle 14,30 delle riparazioni e di inter- ziato la presenza di un emato-
tempo da perdere. partendo dall’ospedale Poma venti di manutenzione della ma cerebrale. Per questo era
Una pattuglia non ha, pertanto, tardato per Goito, dove si svolgerà la sua proprietà. stato disposto l’immediato
un attimo a raggiungere a tutta velocità l’a- cerimonia funebre. La salma Per raggiungere il tetto del trasferimento nel reparto di
bitazione dell’uomo, ha poi sfondato la por- sarà tumula- ripostiglio per gli attrezzi neurochirurgia di Brescia,
ta prestandogli immediato soccorso unita-
mente al personale del 118 nel frattempo fat-
Il decesso a Brescia ta a Marmi-
rolo. Camur-
era salito su una scala, tenen-
do in mano un tubo di silico-
specializzato per questo tipo
di urgenze, a bordo dell’eli-
to intervenire. Il 53enne aveva tentato il sui- ma i funerali domani ri la mattina ne con cui chiudere le fessu- cottero partito proprio dalla
cidio prima ingerendo un certo quantitati- del 29 settem- re. Era solo quando, improv- pista dell’ospedale cittadino.
vo di antidepressivi e poi tagliandosi le ve- partiranno dal Poma bre era impe- visamente, deve aver messo Camurri era in prognosi ri-
ne dei polsi. Il sollecito intervento dei cara- gnato a rico- un piede in fallo. E’ scivolato Francesco Camurri, 61 anni servata, in condizioni molto
binieri ha consentito - come detto - di salva- prire il tetto del ripostiglio ed è precipitato a terra da un- critiche e dopo un intervento
re la vita al 53enne, che pare soffrisse da della sua abitazione di via To- ’altezza di circa due metri. re cosa fosse accaduto. Vici- chirurgico era stato trasferi-
qualche tempo di uno stato depressivo. Do- gliatti, nella frazione di Goi- Il tonfo è stato udito sia dal- no al ripostiglio degli attrez- to in rianimazione.
po i primi interventi del personale del 118, è to. Dopo aver lavorato tutta la moglie, che era in casa zi, c’era l’uomo a terra. Si la- La situazione non aveva re-
stato traportato all’ospedale «Carlo Poma» la vita al pastificio Mantova- con le finestre aperte, che mentava dei dolori: era anco- gistrato miglioramenti: fino
di Mantova. ni di Marmirolo, da pensiona- dalla vicina. Entrambe si so- ra cosciente. al decesso avvenuto venerdì
to si era dedicato al fai da te no precipitate fuori per capi- Sono stati gli stessi vicini sera. (r.c.)

Consigliere veronese: errori nella Via CHIAMA IL NUMERO VERDE 800.900.860


Motorcity, esposto
al Parlamento europeo
VIGASIO/TREVENZUOLO (Vr). Continua il braccio di fer-
ro tra la società Autodromo del Veneto e il consigliere
provinciale veronese Giuseppe Campagnari (Sinistra e
Libertà) sulle sorti del Motorcity. Campagnari ha an-
nunciato che in questi giorni il suo gruppo consiliare
TI REGALIAMO UN MESE
presenterà un esposto al Parlamento europeo a Stra-
sburgo sulla discussa questione. DELLA TUA TAGLIA.
Secondo Campagnari «non privati per realizzare le stra-
tener conto delle ricadute de che non è quello concorda-
sul territorio a causa degli ef- to con la Provincia stessa.
fetti che producono i vari in- Conseguentemente la Regio-
terventi previsti, sommando- ne emette una Via su un pre-
si tra di loro, rappresenta un supposto non veritiero». So-
grave errore del progetto e no prese di posizione che pre-
dello studio di impatto am- cedono l’imminente decisio-
bientale del Motorcity che ne definitiva di via libera
noi — scrive nella nota infor- che dovrebbe dare la Regio-
mativa — come gruppo consi- ne Veneto dopo il parere fa-
liare porteremo all’attenzio- vorevole espresso dalla com-
ne del Parlamento europeo missione Via di Venezia e
con uno specifico ricorso in dell’analogo parere (favore-
materia». Per il consigliere vole) della Provincia di Vero-
di Sinistra e Libertà «è molto na. Soddisfatto invece dei pa-
grave che la giunta provin- reri favorevoli fin qui espres-
ciale, che alcune settimane si sul Motorcity è il presiden-
fa ha approvato all’unani- te dell’Autodromo del Vene-
mità la Via, non abbia per- to Spa, Martino Dall’Oca,
messo al consiglio di espri- che pur non dando nulla per
mersi tanto più che ci sono scontato, attende fiducioso
Commissioni consiliari pro- la decisione della Giunta re-
vinciali ancora convocate gionale. Sulla viabilità che,
per il 14 dicembre, proprio secondo D’Arienzo, non ri-
per approfondire la valuta- spetta l’accordo con la Pro-
zione del progetto». E sulla vincia, Dall’Oca osserva che
viabilità è intervenuto anche «invece l’accordo è stato ap-
Vincenzo D’Arienzo, consi- provato, con modifiche, dalla
gliere provinciale del Pd, sot- Giunta provinciale. Vedre-
tolineando che «nonostante mo cosa chiederà l’Ente e tro-
la richiesta fatta dalla Pro- veremo un accordo».
vincia, c’è un accordo tra i Lino Fontana

Bigarello, auto sbanda in velocità


e si infila nel portone di una casa SCEGLI L'OFFERTA GAS TUTTO COMPRESO ENTRO IL 31 GENNAIO
BIGARELLO. Fortunatamente l’auto ha centrato E PER UN MESE LA TUA TAGLIA È GRATIS. Con Gas Tutto Compreso di Enel
il portone d’ingresso che, seppur robusto, non ha Energia per il mercato libero, puoi scegliere la tua taglia in base a quanto consumi e
però resistito all’urto; fosse stato centrato il muro se la rispetti potrai conoscere in anticipo la tua spesa di gas. La promozione è valida
le conseguenze per il conducente dell’Alfa 147,
uscita di strada ieri mattina a Gazzo, sarebbero anche per chi sceglie Energia Tutto Compreso: se aderisci entro il 31 gennaio avrai un
state ben più gravi. Gli inquilini dello stabile che mese gratis della tua taglia di elettricità. Informati al PuntoEnel più vicino. enelenergia.it
fa angolo tra la ex statale e via Roma sono stati I n f o r m a z i o n i u t i l i : L a p r o m o z i o n e p e r l e o f f e r t e G a s e d E n e r g i a Tu t t o C o m p r e s o è v a l i d a s o l o p e r l e
nuove utenze Enel Energia e sarà riconosciuta dopo un anno dall’attivazione della fornitura.
svegliati di soprassalto dal tremendo urto di un’au- Enel Energia, società del Gruppo Enel che opera sul mercato libero dell'energia elettrica e del gas.
to provenente da Mantova che è finita contro il lo-
ro palazzo svoltando per via Roma. Da alcune testi-
monianze sembra che il conducente, un giovane,
abbia perso il controllo dell’auto forse per l’asfalto
ghiacciato o per la velocità finendo contro il porto- • NEGRI HI - FI Via C. Fosse, 31 - Viadana (MN)
ne d’ingresso che porta nell’atrio del palazzo. Il
conducente non ha riportato ferite mentre l’auto
ha subìto, ovviamente, gravi danni. (l.f.)
NP3POM...............12.12.2009.............22:44:32...............FOTOC21

GAZZETTA CASTIGLIONE - C. GOFFREDO - ASOLA DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 27

CASTIGLIONE CASTEL GOFFREDO

Ex Opg, no della Lega


«Vogliamo vedere
il nuovo progetto» Confronto sulla città
CASTIGLIONE. La Lega attacca. ne che gli ridia un po’ di vita. Tipo
L’amministrazione nicchia. E i
commercianti stanno a guardare,
un massaggio cardiaco al mori-
bondo. «Se l’idea della mega area
prendendo spunto
scettici ma con la speranza, non
troppo segreta, che il centro di Ca-
commerciale in centro fosse venu-
ta 10 anni fa sarebbe stato me- dalla mappa parrocchiale
stiglione possa avere uno scosso- glio» sintetizza Egizio Pellegrini.
CASTEL GOFFREDO.‘La Mappa:
Gelosia? Poca. Timore di ‘con un progetto di recupero’ parole ad alta voce per Castel Goffre-
perdere incassi? Quasi zero, LA RABBIA tutto cambia. E tutti sanno do’. Questo il titolo dell’incontro or-
visto che le vacche più ma- ma nessuno parla. «Abbiamo ganizzato dalla parrocchia di Sant’E-
gre di così non possono esse- CASTIGLIONE. «Peggio chiesto di avere accesso agli rasmo con il Gruppo San Luca On-
re, tanto per essere chiari. di così si muore. E qui le atti per verificare se esista lus, che si è svolto lo scorso venerdì,
Auspicio, invece, «che faccia- decisioni vengono sempre un nuovo progetto per l’ex all’Auditorium Bcc a Castel Goffre-
no le cose per bene, in modo calate dall’alto». E’ furi- ospedale psichiatrico - an- do. La serata, che ha registrato il tut-
da attirare gente anche da bondo, Arnaldo Ferrari, ti- nuncia Andrea Darra, capo- to esaurito, prendendo spunto dalla
fuori. Magari dopo la spesa tolare del bar di piazza gruppo del Carroccio locale. pubblicazione della mappa del terri-
all’ex Opg fanno una vasca Dallò, «mai una volta che E secondo lui c’è: perché gio- torio della parrocchia Prepositurale
in centro e si fermano anche si prendano la briga di vedì sera c’è stata una riunio- di Sant’Erasmo è stata l’occasione
da noi». I sogni non costano consultarci. Trattano le ne in sala giunta con i consi- per un’analisi: storica, religiosa, edu-
nulla e vedono «una Casti- persone solo come nume- glieri proprio per parlarne cativa, sociale ed economica; della
glione più bella, più vitale, ri». Ammette di essere «e lo hanno visto». «Per noi realtà attuale di Castel Goffredo, dei
che possa aspirare a diventa- «pessimista di natura», di centri commerciali ce ne suoi problemi, e delle sue potenzia-
re una meta per i turisti». Il ma insiste che «questo è sono già anche troppi. Come lità. All’incontro, presentato da don
punto è uno solo, secondo un mortorio. Nemmeno di la mettiamo con i problemi Giuseppe Bergamaschi, neo parroco
Pellegrini: che il centro com- sabato sera c’è un’anima di viabilità? Trenta negozi in prevosto di Castel Goffredo, hanno
merciale sia fatto con tutti i in giro». più in pieno centro attirano partecipato: Giancarlo Cobelli, archi-
crismi, «allora se ne può par- un bel numero di auto. Sareb- vista e storico; don Giovanni Telò,
lare». Un sì a condizione, in bero meglio che facessero i storico del Novecento; don Antonio
sostanza. Quello di una mo- cui tutti parlano ma che nes- Il progetto le, «vicino ad appartamenti parcheggi per quelli che già Mattioli, già parroco prevosto di Ca-
sca bianca, secondo la Lega suno sembra aver visto. L’u- per che sembrano carceri» va ci sono». Conclusioni di Dar- stel Goffredo e rettore del Seminario
locale, che sta facendo un nico ufficiale, per il momen- l’intervento giù con l’accetta Anna Maria ra: i negozianti del centro so- Vescovile di Mantova; Luisa Bartoli,
sondaggio autogestito tra i to, è ancora quello redatto sull’area Ruffoni, titolare della libre- no contrari, quelli della stata- dirigente scolastica; Michele Mura,
commercianti per raccoglie- dallo studio Gregotti che ri- dell’ex Opg ria di via Pretorio. Ma dopo le pure perché calerebbero i presidente della Bcc di Castel Goffre-
re i pareri sul progetto di tra- servava al commercio solo la conferma che l’Aler ha loro incassi. «E la Lega è con do; ed il sindaco della città di Castel
sformazione dell’ex Opg di un quarto dell’area edificabi- messo in vendita l’immobile loro». (r.c.) Goffredo, Mauro Falchetti. (g.d.)

ASOLA. Nel palazzo Comu-


Asola, consegnati 19 assegni di studio CASTIGLIONE La Luce di Betlemme
Pd, eletto
nale, in sala dei Dieci, è stata
celebrata la consegna di 19 e una borsa per una tesi di laurea il nuovo segretario in basilica a Castiglione
assegni di studio comunali
per i meriti scolastici degli CASTIGLIONE. Con il CASTIGLIONE.. Da Desenzano con
studenti delle secondarie di nuovo segretario di sezio- una staffetta del gruppo scout di Ca-
secondo grado e 2 borse di ne, Adele Pettenati, ieri il stiglione la ‘Luce di Betlemme’ è arri-
studio per tesi di laurea di circolo di Castiglione del vata anche nella città di San Luigi
particolare interesse storico Partito Democratico si è per ardere nella basilica e a palazzo
per Asola, nell’anno 2008/ posizionato in piazza Dal- Menghini, contornata dai presepi del-
2009. Presenti il sindaco Gior- lò per aderire all’iniziati- l’associazione aloisiana Amici del
dano Busi, gli assessori Tes- va nazionale ‘1000 Piazze Presepio. La Luce di Betlemme è un
saroli, Verdi, Di Vito, la diri- per l’alternativa’, una due prezioso simbolo internazionale che
gente scolastica Di Re e la giorni di mobilitazione in proviene dalla Chiesa della Natività
sua vice Giuliani dell’istituto cui il partito ha presenta- di Betlemme. Dal 1986 ogni anno in
superiore Falcone, Broccaio- to le sue proposte su lavo- dicembre viaggia, accompagnata da
li responsabile dell’ufficio ro, imprese, sanità, scuo- scout triestini, attraverso la rete fer-
servizi scolastici e tanti geni- va con punteggio medio di al- con un rinfresco di congratu- la, famiglie con lo slogan roviaria per raggiungere tutti gli an-
tori. L’assessore alla cultura meno 8.50 su 10. La dirigente lazioni e di Buon Natale per ‘Sempre i problemi suoi. goli d’Italia. Ormai da qualche anno
Santo Tessaroli ha aperto la Gianna Di Re ha espresso il tutti. Altro appuntamento Mai i problemi nostri’. I anche gli scout di Castiglione presi-
cerimonia con i saluti e i suo orgoglio per questi giova- molto rilevante sarà ‘La gior- componenti della segrete- diano questa occasione; ieri nel pri-
complimenti rivolti agli stu- I premiati ni. La cerimonia si è dimo- nata della scuola’, all’istituto ria sono Graziella Gen- missimo pomeriggio si sono perciò
denti meritevoli per le loro ad Asola strata una sinergia importan- superiore Falcone il 22 di- nai, Laura Padovan, Mar- portati a Desenzano per accogliere la
performances scolastiche. Ot- assieme te tra territorio e scuola che, cembre alle 9.30, per valoriz- co Lucchetti, Fabrizio lampada. La luce è stata quindi porta-
to diplomati passati: due con al sindaco dopo un intervento sulla si- zare meriti e risorse di altri Quadrani, Giovanni Tosi ta alle 18 a Palazzo Menghini dove è
un punteggio di 98/100 e sei tuazione del malessere e disa- giovani, consegnare diplomi e Silvio Zuccati, Paolo Pa- allestita la decima edizione della Ras-
con 100/100, undici studenti gio giovanile del sindaco e borse di studio. dovan e Giovanni Saviola. segna dei Presepi e dove la lampada
promossi nella sessione esti- Giordano Busi, si è conclusa Antonella Goldoni rimarrà fino al 6 gennaio. (c.m)

CASALROMANO Asola. Incontro ieri all’Istituto superiore «Giovanni Falcone»

Ex Pmc, presto i soldi Una sinergia tra scuola e volontariato


CASALROMANO. Una boccata d’os- ASOLA. L’incontro dal te- no Nuovo di Piubega e del-
sigeno per i dipendenti dell’ex Prima- ma: Volontariamente 2010 al- l’Archè di Castel Goffredo.
moda, il calzificio di Casalromano l’Istituto Superiore G. Falco- Ha introdotto il progetto la
che nemmeno il passaggio alla Pmc ne di ieri tra soggetti e realtà dirigente Gianna Di Re sotto-
ha salvato dal fallimento. I lavorato- del mondo del volontariato lineando che: «dedicare una
ri stanno cominciando ad incassare con tre classi del Liceo delle mattinata scolastica alle atti-
dall’Imps i soldi della cassa integra- Scienze sociali, è stato sicura- vità e alla conoscenza del vo-
zione straordinaria, per cui era stato mente prova di una sinergia lontariato nelle varie forme
firmato il decreto poco meno di due che si sta sempre più intrec- in cui si offre, è un’esperien-
mesi fa. Gli ex dipendenti, oltre 70, ciando tra scuola e territo- za molto importante perché
erano a bocca asciutta dallo scorso rio. Presenti, quindi, l’asses- ci ricorda che nessuno è qui
dicembre e sono stati salvati dal ba- sore alla Cultura Santo Tes- solo per sè stesso. Ciascuno
ratro totale proprio dal fallimento, di- saroli e al Tempo libero Ales- è, tanto quanto è in grado di
chiarato lo scorso aprile, in base a sandro Verdi, l’organizzatri- relazionarsi e il mondo del
cui sono risultati creditori privilegia- ce Francesca Piazza dell’In- volontariato ne è un classico
ti. Duro il commento di Giovanni Sca- formagiovani, alcuni referen- esempio». Nell’incontro so-
glia, Rsu Femca: «I dipendenti aveva- ti-tutors della Coop. Viridia- no state affrontate tematiche
no avuto fiducia nel programma di ri- Un momento dell’incontro na, del Museo Civico, della quali, la solidarietà, l’impe-
lancio: invece dietro c’era una preci- Volontariamente 2010 Biblioteca, della Coop. Abc gno sociale e la cittadinanza
sa strategia basata su falsità e menzo- Equo di Asola e Avulss di attiva; i ragazzi testimoni at-
gne, calcolate e programmate». Bozzolo, della Coop. Un Do- tivi. (a.g.)
NP4POM...............12.12.2009.............22:44:45...............FOTOC21

28 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 VIADANA - MARCARIA - SABBIONETA GAZZETTA

VIADANA VILLASTRADA COGOZZO

Nel 2010 la rete WiFi Oggi musica all’Arci Auguri in note


VIADANA. «Nel 2010 la rete wireless comunale»: lo promet- DOSOLO (Villastrada). Aperitivo in musi- VIADANA (Cogozzo). Concerto degli augu-
te Nicola Federici, consigliere delegato alle politiche giovani- ca al Bar Arci: oggi dalle 18, esibizione di Ma- ri nella chiesa parrocchiale: stasera alle 21 si
li. «Avevo già preso in considerazione le richieste della peti- rina Santelli e buffet. Nonostante la giovane esibirà il duo Felice Santelli-Agnese Ferrari
zione su Facebook - spiega Federici - e stiamo valutando alcu- Nicola età - 24 anni - Marina, originaria proprio di La chiesa (flauto-pianoforte). Sono in programma parti-
ni preventivi. Appena possibile lanceremo l’iniziativa». Con Federici Villastrada e docente a Dosolo, si esibisce re- di Cogozzo ture di Donizetti, Saint-Saëns, Chopin, Men-
la messa a disposizione della rete wireless pubblica, chiun- golarmente da oltre un decennio; al suo atti- delssohn, Gluck e Rossini, per un percorso
que potrà connettere il proprio portatile ad internet, anche vo, collaborazioni con Mietta e Sonohra e re- nei brani più famosi della musica lirica e
dal tavolino di un bar o da una panchina dei giardini. (r.n.) gistrazioni con la Sony. (r.n.) classica. (r.n.)

Viadana. A breve la firma di una convenzione per aiutare le famiglie in difficoltà e con casi di fragilità sanitaria Dosolo. Replica all’opposizione

Crisi, aumentano i ricoveri d’urgenza Asinari: il Pgt approvato


è quello dell’ex maggioranza
I Comuni del Distretto Oglio-Po chiedono posti aggiuntivi alle case di riposo Ma lo cambieremo a breve
VIADANA. In tempo di cri- aderenti (Antonio Fontanesi «per l’attuazione degli inter- DOSOLO. Nuovo Piano di governo del ter-
si come quello presente, le per la Fondazione “Tosi-Cip- venti a favore dei bisogni di ritorio: l’amministrazione comunale predi-
persone in condizioni di fra- pelletti” di Rivarolo Manto- residenzialità degli anziani sporrà in futuro una variante generale. «Il
gilità rischiano di diventare vano, suor Maria Michelazzo in particolari condizioni di Pgt approvato dal consiglio comunale - spie-
più numerose, e maggiori le per la “Domus Pasotelli-Ro- fragilità, adottando le solu- ga l’assessore all’Urbanistica Dennis Asina-
difficoltà delle famiglie nel mani” di Bozzolo, Remo Te- zioni più idonee sulla base ri - rispecchia la volontà della precedente
far fronte a tali problemati- desco per la “Sabbadini” di delle singole situazioni come amministrazione. Noi però non abbiamo vo-
che. Per intervenire concre- Villastrada, Stefano Bonizza- definite dai progetti di assi- luto buttare via tutto per non bloccare il
tamente in materia, il consor- to per la “Villa Aurelia” di S. stenza individualizzati». Be- paese e sprecare denaro pubblico». Ma per
zio pubblico “Servizio alla Michele in Bosco, Giuseppe neficiarie potranno essere, il futuro la giunta guidata da Vincenzo Ma-
persona” (che riunisce i ser- Ricci per la “Mons. Benedi- ad esempio, le persone che deo pensa ad una revisione più in linea con
vizi sociali dei dieci Comuni ni” di Marcaria, Claudio For- verranno dimesse dagli ospe- la sua visione di sviluppo. Luigi Bastoni, ca-
del distretto Oglio-Po) si ap- mici per la “Mazzucchini” di dali ma che ancora necessite- pogruppo di opposizione, aveva attaccato la
presta a stipulare una con- Pomponesco, Claudio Cuo- ranno di periodi di assisten- giunta Madeo per alcuni correttivi introdot-
venzione con le case di ripo- ghi per la “Serini” di Sabbio- za intensiva. ti al Pgt adottato dalla vecchia giunta Fede-
so del territorio. neta, Vilma Gardani per la Per il periodo sperimenta- rici. «Torniamo - commenta Asinari - su
Il progetto - denonimato “Grassi” di Viadana e Mario le di un anno, il Consorzio una vecchia polemica, cioè se la vecchia am-
“Ricoveri d’urgenza per an- Denevi per la “Conte Carac- impegnerà nel progetto la ministrazione dovesse adottare il Pgt in sca-
ziani in condizioni di fragi- alle ore 15, nella sala consi- ci” di Gazzuolo). somma di 10mila euro, così denza di mandato, condizionando così l’am-
lità sanitaria e socio-assisten- gliare del Comune di Viada- Al progetto garantiscono il da erogare alle famiglie un ti- ministrazione entrante. Ad ogni modo, noi
ziale” - si propone di arreca- na. In tale occasione, il pro- loro appoggio anche le orga- tolo sociale denominato abbiamo re-
re un sollievo alle famiglie getto verrà anche presentato La Casa nizzazioni sindacali dei pen- “Buono mirato al ricovero sponsabil-
che si troveranno nella ne- ufficialmente alla stampa. di riposo sionati Cgil-Cisl-Uil e l’Azien- d’urgenza”. La retta applica- mente scelto
cessità di assistere al meglio Interverranno la presiden- Grassi da sanitaria. ta per i ricoveri urgenti tem- il male mino-
un proprio congiunto. te del Consorzio pubblico Li- di Viadana Con tale convenzione, le poranei sarà di 13 euro in re, cioè di
La convenzione sarà sotto- dia Culpo e i rappresentanti Case di riposo si impegneran- più rispetto a quella ordina- non buttare
scritta venerdì 18 dicembre, legali delle Case di riposo no a collaborare coi Comuni ria. (r.n.) via tutto.
Per traspa-
renza, abbia-
Viadana. «Troppi tagli agli organici, situazione insostenibile» VIADANA
mo anche di-
lazionato i
L’appello dei dirigenti scolastici: Presentazione
termini per
la presenta-
zione di os-
più insegnanti per il sostegno di Saggi di storia L’assessore Denis Asinari servazioni.
Ma questo
Pgt non rispecchia la nostra volontà, e per
VIADANA. «Chiediamo, in- menti di riflessione: «Aumen- VIADANA. Si tiene oggi il futuro interverremo con una variante ge-
sieme, maggiori risorse per ta il numero di famiglie che pomeriggio la “vetrina” nerale». Bastoni aveva lamentato l’esclusio-
l’accompagnamento-soste- si attiva per acquisire una annuale della Società Sto- ne di aree di sviluppo residenziale per Villa-
gno dei ragazzi in difficoltà, certificazione medica, e dun- rica Viadanese. Alle 17 strada. «Il fatto è - puntualizza Asinari - che
compresi i bambini con di- que un sostegno didattico, verrà ufficialmente pre- richieste di edificare per Villastrada non ne
sturbo dell’apprendimento per i propri figli. La dotazio- sentato al Muvi il quarto sono pervenute; ma certo non porremo pro-
(dislessia) e disagio socio-cul- ne degli insegnanti di soste- numero del bollettino “Vi- blemi per eventuali richieste future. Nel
turale»: è l’appello di Sandra gno, anche a causa dei conti- telliana. Viadana e il terri- frattempo, abbiamo recepito integralmente
Sogliani e Patrizia Roncolet- nui tagli di organici, diventa torio mantovano fra Oglio il Piano casa regionale, per dare un imput
ta (dirigenti degli istituti dunque sempre più insuffi- e Po”, contenente ben un- all’edilizia locale in questi tempi di crisi».
comprensivi Dosolo-Pompo- ciente. Aumentano, pertan- dici saggi inediti su vari L’assessore e il sindaco intevengono poi
nesco-Viadana e di Bozzolo), to, le situazioni che pongono La dirigente to ai genitori - non torniamo aspetti della storia locale. sulla questione traffico lungo la Provincia-
anche in qualità di referenti “in handicap” i ragazzi». scolastica indietro, ad un’idea di soste- Nell’occasione verrà pre- le nell’abitato di Dosolo. «La tangenziale so-
del Polo H. Le dirigenti ricordano che Patrizia gno come “terapia per un ra- sentato anche il primo stenuta da Bastoni è un progetto da libro
Il dibattito era stato aperto i docenti di sostegno sono as- Roncoletta gazzo diverso”: il bambino in quaderno della Società dei sogni, da 5-6 milioni di euro, per cui il
da un’intervento dell’associa- segnati per legge non al sin- situazione di handicap è di Storica, “Per la storia del- Comune dovrebbe mettercene almeno uno:
zione “Genitorinmovimen- golo alunno, ma alla classe. tutta la classe e di tutto il per- la città di Viadana: fonti ma dove troviamo tali risorse? Eppure Ba-
to”, critico sulla gestione de- «Nell’ambito dell’autonomia sonale, e aiuta tutti a cresce- bibliografiche stoni è stato assessore al Bilancio. Più ragio-
gli insegnanti di sostegno nel- scolastica, c’è spazio dunque re e maturare. E’ l’integrazio- (1951-2008)”. Interverran- nevolmente, abbiamo incontrato la Provin-
le scuole. Sogliani e Roncolet- per una proficua flessibilità ne, ciò su cui dobbiamo pun- no Giuseppe Flisi e Irma cia per chiedere l’abbassamento dei limiti,
ta solidarizzano coi genitori, didattico-organizzativa». tare. Chiediamo quindi, insie- Pagliari. (r.n.) e magari qualche rondò». (r.n.)
ma propongono ulteriori ele- «Pertanto - è l’invito rivol- me, maggiori risorse». (r.n.)

Restaurato il tetto della parrocchiale


Gazzuolo, recuperate anche le pale di Santa Carità
GAZZUOLO. Prosegue con regolarità lat- mila euro della Conferenza Gazzuolo don Cesare Rossi,
tività di restauro della chiesa parrocchia- Episcopale Italiana e di 15 mi- in questi giorni sono in corso
le S. Maria Nascente. I lavori sono inizia- la euro concessi dalla fonda- i restauri dei quindici meda-
ti a luglio 2007 con il restauro del tetto zione Banca Agricola Manto- glioni settecenteschi.
della chiesa per un importo di circa 295 vana, oltre all’accensione di Medaglioni che sono posti
mila euro che in quel periodo risultava un mutuo ventennale e alle nella cappella del Rosario e
particolarmente danneggiato a causa del- offerte di numerosi parroc- raffigurano i relativi misteri.
le continue infiltrazioni d’acqua. chiani generosi si sono potu- I lavori sono affidati all’Isti-
ti realizzare i lavori. tuto Santa Paola di Mantova,
Infiltrazioni che ne hanno Lavori che hanno visto la mentre si sono recentemente
compromesso in parte la loro conclusione a fine mar- conclusi quelli relativi alle
struttura in legno principale zo di quest’anno sotto la dire- Pale raffiguranti Santa Ca-
e secondaria del tetto. Questi zione dell’architetto Angelo rità e Processione con le Reli-
eventi hannno favorito via Tenca di Commessaggio e quie di Santa Carità, entram-
via il degrado dell’apparato della soprintendenza di Bre- be settecentesche, eseguiti
Il tetto decorativo delle volte e delle scia. dallo studio Ma. Ni. di Par-
restaurato cupole come del primo ordi- Nel segno di un rinnovato ma. Opere di grande interes-
della chiesa ne superiore alle pareti. vigore animato dalla perseve- se.
di Gazzuolo Grazie al contributo di 115 rante azione del parroco di Stefano Rasori
NP5POM...............12.12.2009.............21:47:44...............FOTOC21

GAZZETTA SUZZARA - GONZAGA - S. BENEDETTO DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 29

Suzzara. Anche lo sport in difficoltà: il consigliere paga di tasca sua i premi per un torneo di calcio

Comune a secco, niente incentivi


Cento dipendenti non percepiranno il premio per la produttività
SUZZARA.C’è fermento tra i dipendenti del Comune di
Suzzara dopo l’incontro tra le Rsu e l’amministrazione
Molte le dimissioni PROPOSTA
comunale sul cosiddetto «Fondo con disponibilità» per il ma il personale
quale sembra non esserci risorse per riconescere l’incen- PEGOGNAGA
tivo di produzione relativo agli obbiettivi raggiunti. non è stato sostituito Aiuti ai cassintegrati
Il 2009 sta per chiudersi e la Funzione Pubblica e i lavo- L’amministrazione
per molti comuni è tempo di ratori dipendenti per studia- comunale intende essere
bilanci. A Suzzara, il patto di re proposte e strategie affin- parte attiva nel
stabilità è stato sforato e que- chè l’amministrazione comu- contrastare il
sto comporta una serie di nale di Suzzara riconosca la preoccupante fenomeno
provvedimenti tra cui l’azzer- produttività dato che i dipen- della disoccupazione,
ramento del fondo riservato denti si sono impegnati a rag- favorendo il recupero al
agli incentivi e alle inden- giungere gli obiettivi seppu- lavoro dei cassintegrati
nità del personale dipenden- re con personale ridotto». La utilizzandoli in lavori o
te. L’amara realtà è emersa rabbia dei dipendenti comu- servizi di pubblica utilità.
durante l’incontro del 25 no- nali nasce anche dal fatto Infatti le pubbliche
vembre scorso tra le Rsu co- che i sacrifici - dicono - «li de- amministrazioni sono
munali e l’amministrazione vono sempre fare loro men- legittimate ad utilizzare i
comunale suzzarese. Se per Il consigliere delegato tre i dirigenti non verranno lavoratori titolari di
il 2009 i soldi sono stati ac- Carlo Piccinini, a destra D’Errico minimamente toccati». Ma trattamento straordinario
cantonati in relazione agli con i cento euro donati c’è un altro aspetto che ren- di integrazione salariale
obiettivi raggiunti del 2008, de paradassole il mancato ri- sospesi a zero ore, di
non accadrà la stessa cosa in spetto del patto di stabilità. Il indennità di mobilità e di
aprile del 2010 dove doveva- SAN BENEDETTO PO presidente dell’associazione trattamento di
no essere riconosciuti gli in- «Terre Lontane», Alfredo disoccupazione.
centivi di produzione relati- D’Errico, che organizza tor- «L’amministrazione
vi al 2009. «Quest’anno si so-
no verificate parecchie dimis-
sioni - hanno spiegato le Rsu
In vista il gemellaggio con Canossa nei di calcio multietnici, fin
dal 19 novembre scorso ave-
va chiesto al Comune di Suz-
comunale - ha detto
l’assessore ai servizi
sociali Manuela Montani -
comunali - alle quali non si SAN BENEDETTO PO. Il sindaco e gio tra i nostri due comuni, conside- zara, di patrocinare una ma- chiederà al Centro
sono succedute altrettante presidente del sistema Po-Matilde rando i forti legami storico-culturali nifestazione oltre a cinque Circoscrizionale per
assunzioni. C’è solo il bando Marco Giavazzi (foto), ha partecipato che condividiamo tramite Matilde di coppe e trofei per premiare i l’impiego di Suzzara di
di gara per la copertura del come relatore ad una tavola rotonda Canossa, il suo castello e la sua abba- vincitori per una spesa com- poter utilizzare tre
dirigente area territorio cui al Museo Naborre Campanini nel ca- zia. Come primo passo verrà propo- plessiva di 100 euro + Iva. lavoratori da affiancare
faceva capo la dott.ssa Vale- stello di Canossa (Re). Argomento sto ai due comuni di sottoscrivere un Dopo vari palleggi di respon- all’operaio comunale. La
ria Portini. E, vista la situa- dell’incontro «Il Territorio di Matil- protocollo d’intesa, in cui le Ammini- sabilità e tentativi di media- durata prevista del
zione, ci sarebbe da discute- de di Canossa» messo a fuoco sotto di- strazioni si impegnano a valorizzare zione, il consigliere delegato servizio è di 12 mesi per
re sull’opportunità o meno versi aspetti dalle relazioni degli lo sviluppo culturale, turistico ed allo sport Carlo Piccinini, 20 ore settimanali, mentre
di fare questo concorso. Il 16 esperti. «In questa sede - precisa Gia- economico delle loro comunità nell’e- che è anche titolare dell’omo- il progetto entrerà in
dicembre indiremo un’as- vazzi - ho proposto al sindaco di Ca- ventuale ottica di una Contea Matil- nima carrozzeria, ha sborsa- vigore dal mese di
semblea con le segreterie nossa di iniziare un percorso che ci dica dei castelli e delle pievi, da pro- to di tasca propria i soldi per gennaio». (v.n.)
provinciali dei sindacati del- porti alla costituzione di un gemellag- muovere alle istituzioni». (o.c.) i trofei. (m.p.)
NP6POM...............12.12.2009.............21:47:38...............FOTOC21

30 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 OSTIGLIA - POGGIO RUSCO - SERMIDE GAZZETTA

Nuovi aiuti alle famiglie


OSTIGLIA. Rifinanziamen- 2009 nelle casse comunali c’e-
OSTIGLIA to del bando per gli aiuti alle rano 912mila euro. Oggi poco
famiglie, 8 mila euro per 20 più di un milione».
richieste, il contenimento Disagi per l’illuminazione
delle spese per le manifesta-
zioni culturali, l’adozione del
Il Comune rifinanzia il fondo con 8mila euro ancora mancante nella bre-
tellina della stazione sono
Pgt nei primi mesi del 2010, Nel 2010 Pgt, centro giovanile e ciclabile stati evidenziati dal sindaco:
la realizzazione di un centro «Per attivare l’illuminazione
per i giovani e allo studio qualità delle iniziative: «La tro che trasmetteranno spot pubblica dobbiamo attende-
una pista ciclabile che colle- rassegna sul vino novello è e iniziative saranno la novità re che Rfi e la ditta che ha in
ghi il capoluogo con Comuna costata 15mila euro, rispetto del 2010. appalto i lavori ci consegni il
Santuario. Molti gli argomen- ai 30mila della scorsa edizio- L’assessore al bilancio Pie- cantiere. Oggi è un grave di-
ti trattati, oltre al futuro inse- ne, mentre il Premio Monda- rantonio Montagnini, che ha sagio per i cittadini, ma la no-
diamento Eusider, nell’incon- dori, grazie agli sponsor, non invitato i suoi detrattori a stra attenzione è massima».
tro pubblico, il secondo volu- è costato soldi al Comune. Il presentare documentazione Della nuova edizione del di-
to dalla giunta Mazza, per il- nostro impegno è metterci al per le critiche in corso, ha ri- cembre ostigliese ha parlato
lustrare ai cittadini i primi servizio delle categorie pro- cordato i tagli per un milio- l’assessore allo sport e tem-
sei mesi del mandato. E’ l’as- duttive del paese e contatti ne di euro sul bilancio di pre- po libero Vinicio Brighenti
sessore alle attività produtti- sono già avviati con Verona visione: «Le cifre che adotte- confermando anche la tappa
ve, Valerio Primavori, a spie- per cercare di riportare la fie- remo da ora in poi saranno della Mille Miglia ad Ostiglia
gare che la riduzione dei co- ra agricola, di primavera, ad veritiere basate su previsio- nel maggio 2010.
sti non ha compromesso la Ostiglia». Altoparlanti in cen- ni attendibili. A giugno del Paola Merighi

Assalita e ferita in strada: è giallo


Sustinente, la donna finisce in ospedale: non conoscevo quelle persone
di Giancarlo Oliani ricorrere alla cure dell’ospedale dal quale è è, potrebbe aver avuto una discussione con
stata dimessa con sette giorni di prognosi loro, mentre stavano passando in auto. Un ge-
SUSTINENTE. Lei esce di casa e contempo- per una ferita alla fronte. L’inquietante episo- sto non gradito, un malinteso. Può essere,
raneamente un’auto con due persone a bor- dio è avvenuto nel tardo pomeriggio di giove- ma non regge molto.
do accosta al lato della strada. Si aprono le dì a pochi passi dal centro. La donna avrebbe In paese in questi giorni non si parla d’al-
portiere, due individui le si avvicinano e sen- detto di non conoscere i suoi aggressori ma il tro e nessuno sa spiegarsi di questa aggres-
za dire una parola la prendono a schiaffi. fatto è piuttosto strano. Perché due individui sione apparantemente senza motivo. La 52en-
Una passante vede la scena. E’ una donna an- a lei sconosciuti dovrebbero picchiarla senza ne, come già accennato, ha dovuto ricorrere
ziana in bicicletta. Urla agli aggressori di motivo? I carabinieri, informati dell’accadu- al pronto soccorso di Pieve di Coriano.
smetterla. Scende di sella e va in aiuto della to, hanno raccolto la sua testimonianza, la de- E’ stata medicata e poi dimessa con la pro-
vittima dell’aggressione. La respingono e lei scrizione degli assalitori e anche il modello gnosi di una settimana. Ai medici ha dovuto
sferra un cal- dell’auto con la quale si sono dati alla fuga. dire come so-
cio a uno dei Per come sono andate le cose sembrerebbe no andate le
due che non quasi una spedizione punitiva. Ma da parte cose e come
La 53enne del posto reagisce, ma
che decide in-
di chi? E per quale motivo? Domande che do-
vranno trovare al più presto una risposta. La
si era procu-
rata quella
Una pensionata
fa le pulizie vece di an- donna aggredita è molto conosciuta in paese. ferita in fron- l’ha difesa
darsene. Di carattere riservato, fa le pulizie a casa del te. Da qui la
a casa del parroco D.Z., 52 anni, parroco. Quando è avvenuto il fatto stava denuncia al- Indagano i carabinieri
di Sustinen- uscendo di casa. Quindi è probabile che i due le forze del-
te ha dovuto individui la stessero aspettando. Se così non L’ingresso del pronto soccorso di Pieve l’ordine.

Furti a Libiola: un uomo si trova faccia a faccia con il ladro e lo mette in fuga

PIEVE DI CORIANO. Nel


cuore della notte, sfidando le
telecamere sempre in funzio-
ne, si sono introdotti nell’a-
Raid nell’ufficio del sindaco
genzia assicurativa del sinda- Pieve, rubati due computer portatili e 700 euro
co. L’hanno rivoltata come
un calzino. Decine di faldoni Bassoli, di ritorno da un col- nuto in un cassetto e insieme dormivano al piano superio-
sono stati aperti e sparsi sul loquio di lavoro, non ha fatto a quello si sono impadroniti re della villetta bifamiliare, i
pavimento alla ricerca di de- il suo solito giro in ufficio. di due computer. Della vicen- ladri hanno spaccato una fi-
naro contante. Una fatica Soltanto ieri mattina la don- da si stanno occupando i ca- nestra sul retro e hanno por-
«premiata». Al termine del na delle pulizie, trovando la rabinieri della stazione di Re- tato via alcune borsette che
raid i ladri se ne sono andati porta spalancata e prenden- vere subito accorsi sul posto. contenevano dei documenti.
con settecento euro di con- dosi un bello spavento è cor- Non sarà facile mettere il sa- Fallito il colpo al bar, i bandi-
tanti in tasca e due computer Dell’indagine sa ad avvertirlo. le sulla coda a quei furfanti: ti sono andati a casa di Rudy
portatili. E’ successo venerdì si occupano La serratura della porta era in ufficio non hanno lasciate Cremaschi. Ma il padrone di
notte a Pieve di Coriano, nel- i carabinieri stata fatta saltare con una te- tracce. Ma un aiuto impor- casa è stato svegliato dal ru-
la centralissima via Gram- di Revere cnica ormai molto nota: la di- tante potrebbe venire dalla more di un seghetto con cui
sci. «E’ la prima volta in die- sintegrazione del cilindretto. visione dei fimati delle teleca- uno dei ladri aveva tagliato
ci anni - commenta Andrea Una volta entrati i ladri mere comunali. Andrea Bas- l’inferriata del cancello. E’
Bassoli - che subisco un fur- mo i filmati e forse riuscire- tra villetta a poca distanza hanno aperto e gettato a ter- soli ci spera molto. E l’altra sceso e in garage si è trovato
to. E pensare che molto spes- mo a ricavarne qualcosa di senza però riuscirvi. L’im- ra i faldoni contenenti la do- notte i ladri hanno preso di faccia a faccia con il ladro
so, quando vado a bere il caf- utile». A quanto pare i ladri pressione è che gli sconosciu- cumentazione di dieci anni mira anche Libiola, la frazio- che stava cercando di aprire
fé, lascio addirittura la porta non si sono accontentati di ti fossero perfettamente in- di attività. Speravano di tro- ne di Serravalle. Un furto è il basculante per far entrare
aperta. In paese abbiamo in- svaligiare l’ufficio del primo formati degli spostamenti vare delle buste contenenti andato a segno, quello ai dan- il complice. Dopo un secondo
stallato delle telecamere in cittadino, ma hanno tentato del sindaco. Quel giorno in- soldi, ma non è stato così. Il ni della famiglia di Giuseppe di smarrimento, il bandito è
punti strategici. Ora vedre- di irrompere anche in un’al- fatti l’impiegata non c’era e denaro è stato invece rinve- Bernabè. Mentre gli abitanti fuggito.

Presepe con il riciclo OSTIGLIA


Festa del cioccolato
Oggi la conclusione
Pozzi segretario del Pd
Poggio, iniziativa ecologica del nido Chaplin Quistello, eletti anche i tre membri del direttivo
Si conclude oggi la maratona
POGGIO RUSCO. Le insegnanti e un gruppo di dedicata al cioccolato. Banca- QUISTELLO. E stato rinnovato il direttivo
genitori del nido Charlie Chaplin di Poggio Rusco relle nel centro storico, dei del Circolo del Partito Democratico di Qui-
hanno ideato un presepe ecologico, realizzato con maestri cioccolatai, saranno stello, che domenica scorsa ha riunito gli
plastica riciclata utilizzando bottiglie, tappi, spor- allestite fino a sera. Alle iscritti a congresso per l’elezione del nuovo
te e altro. I personaggi sono costruiti con botti- 16.30, nel cortile municipale coordinatore e degli altri componenti degli
glie di plastica modellata contenente acqua colora- l’Avis organizza un intratte- organismi dirigenti. Il nuovo segretario del
ta, i loro mantelli sono fatti con le sportine della nimento per i bambini. Circolo Pd è Luigi Pozzi, già componente del
spesa, le palme con bottiglie, la cascata e le monta- precedente direttivo. Gli altri membri che en-
gne con i sacchi per la spazzatura. L’opera è cura- BORGOFRANCO trano nel direttivo sono Marco Mazzola, Li-
ta nei minimi dettagli e arricchita di luci che crea- vio Vincenzi e Giuseppe Cavicchioli. Tesorie-
no un effetto sorprendente. Inoltre, lunedì 21 di- Pro Loco in gita re è stato nominato Umberto Rebecchi.
cembre al nido poggese si terrà una festa durante
la quale bambini e genitori interpreteranno la Na-
ai mercatini di Natale Il congresso del Pd si è svolto domenica sei
dicembre presso la sede Partito Democratico
tività, condividendo con il personale l’atmosfera Oggi Pro Loco di Borgofran- di Quistello, che si trova in via Corridoni 34.
del Natale. «Attraverso gli incontri che le inse- co in gita ai mercatini di Na- Numerosi sono stati gli interventi nel corso
gnanti organizzano - dice Luca Pinto a nome dei tale di Trento. Partenza ore del dibattito che si è svolto prima del voto du-
genitori del nido - si attivano sinergie tra le fami- 6,45 davanti al Padus, rien- Luigi rante l’assemblea congressuale. Alla stessa
glie, valorizzando le risorse presenti sul territo- tro ore 22. Solo per i volonta- Pozzi assemblea hanno partecipato anche una deci-
rio. Desideriamo complimentarci con le inse- ri delle due fiere del tartufo na di simpatizzanti del Partito Democratico,
gnanti per la fantasia e la professionalità e ringra- il pranzo sarà offerto dalla oltre i numerosi iscritti con diritto di voto.
ziarle per le belle emozioni che ci offrono». (r.b.) Pro Loco. Roberta Bassoli
NT1POM...............12.12.2009.............21:08:50...............FOTOC21

CULTURA & SPETTACOLI e-mail: spettacoli.mn@gazzettadimantova.it - Fax 0376/303.237 - Centralino 0376/3031

LA NUOVA STAGIONE
Il gruppo? Perché non chiamarlo Piccolo
La proposta lanciata ieri da Mario Artioli e sostenuta da Luigi Lunari
Accademia Campogalliani: ma perché non rio’, per l’intenso rapporto con la Campogal-
potrebbe essere, a pieno merito storico e qua- liani, consolidato dalla stima. Occasione
litativo, Piccolo Teatro della Città di Manto- d’incontro la presentazione della stagione
va, per la sua struttura, continuità e attività 2009-2010, che l’Accademia ha impostato - co-
di effettivo teatro stabile? Proposta lanciata me ha anticipato Francesca Campogalliani -
da Mario Artioli, ieri sul palcoo del teatrino sulla drammaturgia italiana, classica e con-
d’Arco accanto a Luigi Lunari, Giuliano Pa- temporanea e al repertorio mantovano. Ma-
renti, Fabio Bertolini (autori), Maria Grazia rio Artioli ha ripercorso la storia dei 63 anni
Bettini, Mario Zolin (registi), Francesca Cam- della compagnia, analizzando quindi il cartel-
pogalliani (presidente) e Aldo Signoretti (di- lone, stimolante per novità (Lunari, Bertoli-
rettore artistico). A sostenere caldamente ni); rivisitazioni (Parenti); omaggio dannun-
la proposta del Piccolo Teatro è stato Lunari, ziano con l’Accademia Virgiliana (presente il
aggiungendo per parte sua la richiesta di es- segretario generale Eugenio Camerlenghi);
L’incontro di ieri mattina. A destra l’ingresso del teatro (foto sac) sere considerato ormai ‘mantovano onora- saggi della Scuola di Teatro e letture. (rda) L’esterno del teatro

NELLA STORIA DELLA CAMPOGALLIANI

Che bel colpo di scena


di Cristina del Piano viviamo tutti insieme - commenta Diego Fu-
sari, attore, scenografo, costumista e tra gli
l sipario si alza e potremmo trovarci ovun- insegnanti della scuola - abbiamo allestito la
I que. In un atto di Tennessee Williams o di
Anton Cechov. Incalzati dal ritmo di un
biblioteca con raccolte di testi e copioni, l’ar-
chivio, ci sono gli armadi antichi donati da

Dietro le quinte
giallo o intrappolati tra le pieghe di un dram- un’attrice che recitò nella compagnia e i pre-
ma familiare. Ma quando il velluto rosso si mi vinti negli anni». Ed è anche il luogo per
abbassa, inghiottendo gli ultimi applausi, la le “buone forchette”. «È vero - commenta
magia non si spegne. Inizia il racconto vero. Francesca Campogalliani - a fine spettacolo,
Quello che unisce una cinquantina di perso- io e molti altri attori, non ci tiriamo indietro
ne tra passione, vita quotidiana e palcosceni- se c’è da mettersi ai fornelli. Si cucinano tor-
co. E’ la storia della Campogalliani che ora
presenta una nuova stagione teatrale e accet-
ta di raccontarsi partendo da ciò che il pub-
blico non vede: il mondo dietro le quinte.
È lì che prendono vita i
un museo del costume telli scappati, risotto alla pilota, dolci. Dalle
23.30 in poi, a tavola, si possono sedere anche
trenta o trentacinque persone. Del resto que-
sto è nello spirito della compagnia perché, a
seconda delle esigenze, ci si ingegna a fare
personaggi e le sceneggiatu- un po’ di tutto».
re si colorano di nuove atmo- La Campogalliani conta una cinquantina
sfere. Avventurarsi nel testo di soci attivi su un totale di ottanta. Si allesti-
e scoprire un altrove? Per scono contemporaneamente due o tre spetta-
portarlo in scena servono coli e non manca il coinvolgimento dei ragaz-
tempo, ingegno e professiona- zi della scuola di teatro (in campo anche con
lità. Lo spazio che accoglie produzioni autonome). Un salto nel tempo
gli attori è quello del Teatri- per rievoca-
no d’Arco. Un’ex scuderia re stili, mode
di fine Settecento che rivela Tra capi originali e classici del
il suo passato ad ogni ango- e vestiti ispirati teatro?
lo: ecco gli abbeveratoi in Basta sali-
marmo e i box in legno al pia- a epoche diverse re le scale e
no superiore. Il pavimento
dell’ingresso è rimasto origi-
un migliaio di abiti perdersi. Pro-
prio così.
nale e alle pareti si possono ma anche accessori Perdersi in
ancora immaginare le barda- soffitta tra
ture dei cavalli. Nel 1978 il re- borse e cappelli oggetti, cap-
stauro: scavando è stata rea- pelli, eccesso-
lizzata l’attuale platea. ri e soprat-
Accompagnati da Diego Fu- tutto abiti. Sono centinaia e rappresentano
sari, Francesca Campogallia- un pezzo di storia della compagnia. Quasi un
ni e Giorgio Codognola, dalle migliaio divisi in parte per modelli. Ci sono
ex stalle passiamo al sotto- gli autentici dei Venti, Trenta, e Quaranta
portico, una rimessa usata al- Una veduta del Novecento. Ma anche quelli ispirati a epo-
l’epoca per le carrozze. Fon- del camerino che diverse. Come il costume di Beatrice ne
data nel 1946, la Campogallia- sopra “La finta ammalata” di Goldoni. «Del guarda-
ni entra a palazzo nel 1953. gli attori roba si occupano anche Loredana Sartorello,
Cioè quando la marchesa che mostrano Marina Alberini e Serena Zerbetto - continua
d’Arco concede gli spazi co- alcuni abiti Fusari - Ci sono vestiti realizzati con tessuti
me sala prove. (fotoservizio e una sartorialità ormai difficili da reperire.
Immaginare una serata di Pnt) E poi quelli che si ispirano al Seicento, al-
spettacolo? Basta aprire un l’età Greca, Romana. Abbiamo bauli di cose
armadio con centinaia di par- donate e lavori realizzati con cura dalla no-
rucche: ognuna avrebbe sce- stra sarta Rita Costapereira».
ne da raccontare. La compa- È una passeggiata nel tempo tra stand, bor-
gnia mantovana del resto è se, veli, stringhe, stecche e sottogonna di re-
ben ancorata al suo passato. te. «Cerchiamo di realizzare anche cose par-
Alle pareti il maestro Ettore ticolari - aggiunge Fusari - tingiamo, stingia-
Campogalliani, immortatala- mo. Usiamo colle, colori, stof-
to in una scena di ‘Trenta se- fe sovrapposte a garze bru-
condi d’amore’, osserva tutti. ciate, spruzzate. Ma anche
Accanto un altro scatto con tessuti da arredo. Il tramite
gli attori all’Olimpico di Vi- tra la materia prima e l’arri-
cenza, sullo scalone del palaz- vo in scena sono i costumisti
zo e in un palchetto del Bibie- e la sarta».
na. Pochi passi e si entra nei Per l’uomo abbondano
camerini, ricavati da una giacche, frac, smoking, divi-
parte di portico chiuso alla fi- se militari, abiti da sera vin-
ne degli anni Settanta. Truc- tage, capi fuori moda riadat-
chi, vestiti, specchi. Non tati. E ancora vestaglie da ca-
manca nulla. «Uscendo da mera, abiti con strass e la-
qui si può accedere allo spa- mè. Anche i vestiti da spo-
zio estivo - indica Francesca sa donati dai negozi, all’oc-
Campogalliani, presidente Francesca Campogalliani e Diego Fusari mentre mostrano le parrucche accanto il maestro Campogalliani e i due attori sul palco correnza, possono trasfor-
della compagnia, attrice e co- marsi in costumi. Il motore?
stumista - ed è suggestivo vedere gli attori scena e, passando dietro il fondale, l’accesso più di 30 kwatt con un impianto elettrico fis- Creatività e passione. «Conserviamo quasi
che passano in costume sotto le stelle e attra- al palco da un secondo ingresso. «Le attrezza- so e una dotazione di cavi e fari per le trasfer- tutto - concludono - e prestiamo solo in casi
versano il giardino per raggiungere il palco- ture sono tutte aeree - spiega Giorgio Codo- te. Il teatro è tutto perfettamente a nor- particolari a istituzioni che operano in ambi-
scenico». Ma è soprattutto nel retropalco che gnola, responsabile dell’impiantistica e con- ma». Al piano superiore l’appartamento to culturale. Anche per le scenografie tendia-
si respira il teatro. Ci sono oggetti pronti per servatore dei beni - la larghezza del boccasce- che la Fondazione ha affittato da una venti- mo a riciclare e riadattare. In altre parole
la pièce in corso, al soffitto gli argani per ti- na è di otto metri, ampia quasi come quella na d’anni alla compagnia e che si raggiunge non buttiamo nulla perché - sorridono - que-
rar su le quinte, lo sgabellino del direttore di dei normali teatri. Abbiamo una potenza di grazie a una scala interna. «È uno spazio che sto è il nostro patrimonio».
NT2POM...............12.12.2009.............21:08:44...............FOTOC21

GAZZETTA CULTURA E SPETTACOLI DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 41

Futurismo, che spettacolo SU CARTA

Oggi alla Casa del Mantegna. Il Sacro al Diocesano


Apre oggi alla Casa del Mantegna, fatta una selezione di opere di autori
con un’inaugurazione-spettacolo, la mantovani dell’epoca che, in vario
mostra “Futurismo e Dada. Da Marti- modo, si avvicinarono alle quella
netti a Tzara. Mantova e l’Europa, temperie. In contemporanea, al Mu-
nel segno dell’Avanguardia” che re- seo Diocesano, è allestita un’altra
sterà aperta fino al 28 febbraio. L’ap- preziosa mostra. Si tratta di “Arte sa-
puntamento chiude la fitta serie di cra e Futurismo. Un incontro ad alta
eventi che si sono susseguiti un po’ quota”. Tra gli innumerevoli Mani-
La mostra in tutt’Italia, per celebrare il centena- festi Futuristi a firma di Filippo Tom-
nella Casa rio del Manifesto Futurista. Mantova maso Martinetti, vi è stato, nel 1931,
del Mantegna vanta una tradizione futurista che af- quello dedicato all’Arte Sacra, prece-
e quella fonda le radici nel 1933 con l’esposi- duto da quello sull’Aeropittura che Mario Bacchetta
allestita zione di opere di autori che aderiro- aveva portato i futuristi a celebrare
al Museo no al movimento, in Ducale. La rasse- l’infinità dei cieli. La mostra alla Ca-
Diocesano gna promossa dalla Provincia è a cu-
ra di Melania Gazzotti e Anna Villari
sa del Mantenga, dopo l’inaugurazio-
ne di stamattina, alle 11, sarà visita-
La mostra aperta ieri
e propone documenti, video, dipinti, bile dal martedì alla domenica dalle
sculture di vari autori. Al piano ter-
ra è ricostruita l’atmosfera cultura-
9.30 alle 13 e dalle 14 alle 17.30. Per in-
formazioni telefonare allo 0376
I pastelli jazz
le, con i protagonisti che diedero vita
e risonanza al Futurismo, tra i quali
360506 o consultare il sito www.casa-
delmantegna.it. La rassegna al Dioce-
di Bacchetta
Martinetti, Balla e Boccioni, tra gli
altri, mentre al primo piano è stata
sano chiuderà il 31 gennaio.
Paola Cortese alla Feltrinelli
Inaugurata, ieri, alla Li-
breria Feltrinelli, la mo-

Premiata Stella d’Estate


stra personale di Mario
Bacchetta. Nato a Manto-
va nel 1939, Bacchetta,
che ha frequentato la
scuola d’arte nella nostra
città e ha poi studiato al-
l’Accademia Cignaroli di
Al Bambù le vincitrici del concorso online della Gazzetta Verona, è pittore astratto:
le sue opere esprimono
una libertà di segno e di
POESIA E MUSICA forma. «Ho iniziato a di-
pingere - dice l’artista -
La festa degli artisti quando ero bambino. Il
mio percorso è partito dal
figurativo, negli anni 50 e
è ritornata in Piaséta Zaira Barbagallo terza classificata
60, per passare all’infor-
male.
All’inizio usavo l’acque-
rello (paesaggi mantova-
ni), poi sono passato al pa-
stello e alla tempera». Le
opere esposte, tutte com-
poste nel 2009, sono acrili-
che e - solo due - a pastel-
lo, tutte su carta. Bacchet-
ta usa essenzialmente il
nero, dominante, e il ros-
so.
«I pastelli sono musicali
- dice il pittore - nel senso
che traggono ispirazione
dalla musica classica e
Gli amici ieri pomeriggio in “Piaséta” dal jazz», esprimono cioè
le emozioni che l’artista
“Par la vigilia ad Santa Lücia, Prima la cerimonia, poi prova ascoltando la musi-
quand l’è dicenbar, quand l’è al du- musica fino al mattino. Alla ca e contemporaneamen-
das, tüta la Piaséta la s’innamura di discoteca Bambù di Borgofor- te dipingendo. Che proget-
so artista, di so pitur”. Canta così te, venerdì sera, è stato asse- ti ha l’artista ha il futuro?
Wainer Mazza in piazza Alberti, ed gnato il titolo di Stella d’Esta- Sotto il titolo Di allestire una mostra di
insieme a lui ci sono tanti altri arti- te, il concorso organizzato da sinistra soli pastelli. «Il pastello
sti mantovani che da trent’anni si ri- dal sito della Gazzetta (gaz- Roberta esprime l’immediatezza
trovano il 12 dicembre. Ieri hanno ri- zettadimantova.it). E la più Manzoni tra pensiero e segno».
cordato cinque di loro che non ci so- bella e simpatica dell’estate seconda Infatti le opere sono fat-
no più: il vignettista Vischi, Ciarina, mantovana è risultata essere Suelen te di getto, in pochi minu-
Ghidini, Roger ed il burattinaio Cor- Suelen Schiavenin, di Manto- Schiavenin ti. Prima di ottenere un’o-
niani. Volti noti, tutti amici; c’è Elide va ma originaria del Brasile, Stella pera che ritiene valida, il
Pizzi, ci sono Mino Rizzotti, Gino Co- che ha vinto il titolo grazie ai d’Estate 2009 pittore ne scarta decine.
sta, Rubens Mezzani, Alessandro Laz- voti ottenuti via internet Poi, i barman Pittura quindi gestuale,
zaroni, i poeti del Fogoler, Mafalda (ben 21.246). Seconda classifi- A fianco che si esprime col gesto
ed il maestro Lamberti. cata Roberta Manzoni, 22en- gli animatori pittorico, veloce e senza ri-
Esposte ci sono le opere di Deside- ne di Castiglione delle Stivie- della Gazzetta) le ragazze edizione, ha avuto una buo- della serata pensamenti.
rati, Vincenti, Mattioli, Acerbo, Sca- re, che ha come sogno nel hanno fatto un breve passe- na partecipazione di pubbli- in consolle La mostra è aperta fino
glioni, Rossetto, Artoni, Sassi e Ma- cassetto quello di fare la gior- rella fra gli applausi del pub- co e concorrenti: sedici in tut- e due ragazze al 7 gennaio. L’artista
rassi. Una bella giornata di spettaco- nalista. Terza arrivata Zaira blico. Poi nella discoteca di to le ragazze che hanno par- del Bambù sarà presente tutti i gior-
lo, allietata ancor di più dai manica- Barbagallo. Borgoforte (che ha voluto tecipato, mentre i voti sul si- ni dalle 17,30 fino alla
retti preparati dalla Pol. Cerese e dal Prima della consegna dei ospitare l’iniziativa) è inizia- to della Gazzetta sono stati chiusura della libreria.
Centro Sociale Valletta Valsecchi. trofei (a premiare è stato Pie- ta la serata. Stella d’Estate, in tutto 55mila. Appuntamen- Gilberto Scuderi
Davide Dalai ro di Antonio, caporedattore giunto quest’anno alla terza to al 2010. (f.a.)

Il mio amico Eric. Un’altra grande prova del cineasta


C INEMA
IL MIO AMICO ERIC (Loo-
king for Eric) di Ken Loa-
ch, con Steve Evets, Ste-
phanie Bishop, ric Canto-
La verità secondo Ken Loach parte, acquista misura e spes-
sore con il trascorrere del tem-
po, e finisce in un crescendo
simpaticamente gradevole,
na. UK/Francia 2009. gnata con la tesi, ha bisogno stanza, prodigo di consigli e ventano allora la metafora anche se improbabile.
Giudizio: **(*) che le tengano la neonata. di incoraggiamenti. dell’amicizia e della solida- Si è che Loach, pur raccon-
La necessità di vedersi con E Cantona, a parte le reti rietà di classe. Tant’è che il tando una favola, ha uno
Protagonista di Looking la donna che aveva abbando- che segnava, una più bella postino di Manchester trova sguardo talmente onesto e ri-
for Eric è un postino confuso nata per una serie di ostacoli dell’altra, e sullo schermo ne il coraggio di spiegarsi e di spettoso degli esseri umani,
e disorientato (Steve Evets). psicologici, quasi incompren- sono mostrate parecchie, era tornare a corteggiare l’ex mo- da sapere comunque ricreare
La seconda moglie se n’è an- sibili, lo butta fuori di testa. noto per la determinazione glie, prende in mano la situa- un quadro di riferimento pos-
data da tempo lasciandogli In tale stato imbocca con l’au- con cui affrontava gli avver- zione dei figliastri che sono ri- sibile.
in custodia due adolescenti tomobile una rotonda contro- sari, e la rissosità in cui spes- cattati da uno della mala, si Gli ambienti di casa, le
difficili che patiscono le insi- mano, e finisce in ospedale. so cadeva. confida con i colleghi che non strade, i pub, gli autobus dei
die della strada, e disertano Non saprebbe più come com- Ma nelle mani di Ken Loa- l’hanno lasciato solo, e insie- tifosi, qualsiasi figura, da-
la scuola. portarsi, se non prendesse a ch, si trasforma in un sosteni- me organizzano uno schema vanti alla sua macchina da
E viceversa è ricomparsa la modello la figura di un ex fuo- tore del gioco di squadra, e d’attacco. presa, acquista una porzione
prima moglie (Stephanie Bi- riclasse del Manchester Uni- del passaggio al compagno L’equilibrio di sceneggiatu- di verità più ricca e vitale che
shop) in coincidenza del fatto ted, il francese Éric Cantona, smarcato. ra, poco calibrato e precario con qualsiasi altro cineasta.
che la figlia comune, impe- che si materializza nella sua Gli schemi del football di- per la gracilità della prima Il regista Ken Loach Alberto Cattini
NT4POM...............12.12.2009.............20:17:06...............FOTOC24

42 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 OGGI IN TELEVISIONE GAZZETTA

■ Programmi del giorno ■ Film & Telefilm del giorno

Che tempo Wild Striscia Robin Hood - Il diario Fuga


che fa Oltrenatura la Domenica La leggenda di Bridget Jones da Alcatraz
Divertimento, informa- Quattro appuntamenti Tocca a Jimmy Ghione Ennesima trasposizio- Una trentenne single e Clint Eastwood nei pan-
zione, satira e attualità con il fascino e il brivido e alla siciliana Stefania ne cinematografica del un po’ pasticciona con- ni di un prigioniero, spe-
allo stesso tempo, il mo- che la natura selvaggia Petyx la conduzione Zelig Off mitico fuorilegge della duce la tipica esistenza cialista in evasioni, che
mento più visto della ci regala. Sarà la giova- dell’edizione domeni- Saranno Teresa Mannino e Federico Basso a tenere foresta di Sherwood, delle donne sole, anche viene rinchiuso ad Alca-
puntata, sono gli ultimi ne Fiammetta Cicogna e cale del tg satirico. Si a battesimo i nuovi comici del cabaret. Sono previ- qui con una giovanissi- partecipando alle feste traz, da dove nessuno è
dieci minuti affidati alla presentare i numerosi e parlerà dell’escalation ste dieci puntate, in cui esordiranno in televisione ma Uma Thurman nei dovo i suoi amici si pre- mai riuscito a scappare.
Littizzetto. bellissimi documentari. di alcuni personaggi. trentacinque cabarettisti provenienti da tutta Italia. panni di Lady Marian. occupano del suo stato. Ma lui ci vuole provare.
RAITRE, ORE 20.10 ITALIA 1, ORE 21.25 CANALE 5 ORE 20.40 CANALE 5, ORE 23.40 ITALIA 1, ORE 14.10 CANALE 5, ORE 21.31 RETE 4, ORE 21.30

RAI 1 RAI 2 RAI 3 CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA SETTE DEE JAY TV


6.00 Quello che - Settimanale 6.00 L’Avvocato Risponde - con 6.00 Fuori orario. Cose (mai) vi- 6.00 Prima pagina 7.00 Super Partes 5.45 Magnum P.I. - Telefilm 6.00 Tg La7 / meteo / oroscopo 6.00 Coffee & Deejay
di Rai Parlamento Nino Marazzita ste) 7.55 Traffico 7.50 I Puffi, C’era una volta... 6.30 Tg4 - Rassegna stampa / traffico / informazione Weekend
6.30 Unomattina wek-end - 6.15 Inconscio e Magia 7.00 Aspettando è domenica 7.57 Meteo5 la terra, Hi! Hamtaro, Twin 6.40 Media shopping 7.00 Omnibus Week-End 9.30 Deejay Hits
conducono Sonia Grey, Fa- 6.45 Mattina in famiglia - con- papà 8.00 Tg5 - Mattina Princess, Batman the Bra- 7.10 Valeria medico legale - Tf 9.15 Omnibus Life Week-End 10.00 Deejay chiama Italia
brizio Gatta e Vira Carbone ducono Tiberio Timperi e 7.30 Mamme in blog 8.51 Le frontiere dello spirito ve and the Bold, Gormiti, 8.55 Nonno Felice - Sitcom 10.05 Movie Flash Remix
9.30 Magica Italia: Turismo & Miriam Leone (all’interno 7.45 É domenica papà - Rubrica di attualità reli- Mostri e pirati, Bakugan, 9.30 Artezip 10.10 La settimana - a cura di 11.55 Deejay Tg
Turisti - con Nicola Pru- quattro edizioni del Tg2) 8.15 Pipì, Pupù e Rosmarina giosa a cura di Monsignor Transformers - Cartoni 9.35 Magnifica Italia - Doc. Alain Elkann 12.00 Deejay Hits
dente e Federico Quaranta 10.00 Tg2 Mattina 8.40 Il Gran Concerto - con l’Or- Ravasi e Maria Cecilia 10.55 Malcolm - Telefilm 10.00 Santa Messa dal Santuario 10.25 Movie Flash 13.55 Deejay Tg
10.00 Linea verde Orizzonti - 10.05 Ci vediamo Domenica - chestra Sinfonica Nazio- Sangiorgi 11.20 Chuck - Telefilm Madonna dell’Arco di San- 10.30 Lassie missione di pace - 14.00 Deejay Tivuole - Best of
conduce Fabrizio Rocca conduce Alda D’Eusanio nale della Rai 9.42 Tgcom 12.25 Studio Aperto ta Anastasia (Napoli) Film (1970) di Ezra Stone 15.00 Deejay Hits
10.30 A sua immagine - condu- 11.30 Mezzogiorno in famiglia 9.15 Appuntamento al cinema 9.45 Verissimo - Tutti i colori 12.58 Meteo 11.00 Pianeta Mare - con Tessa con Frank Aletter, Philip 16.00 50 Songs Weekend
ce Rosario Carello - conducono Amadeus, 9.25 Sci Alpino: Slalom specia- della cronaca - Informa- 13.00 Guida al campionato Gelisio Bourneuf, Ron Hayes 18.00 Rock Deejay
10.55 Santa Messa dallaColle- Laura Barriales e Sergio le femminile - 1a manche zione condotto da Silvia 13.50 Mr. Bean - Telefilm 11.30 Tg4 12.30 Tg La7 (Only video)
giata Madonna delle Gra- Friscia, con la partecipa- 10.25 Sci Alpino: Slalom gigante Toffanin - replica 14.10 Robin Hood - La leggenda 11.38 Vie d’Italia 12.55 Sport 7 18.55 Deejay Tg
zie in Cortemaggiore (PC) zione di Paolo Fox maschile - 1a manche 12.30 Grande Fratello - Film (1991) di John Irvin 12.10 Mela Verde - conducono 13.00 Jag - Avvocati in divisa - 19.00 Deejeography
12.00 Recita dell’Angelus da 13.00 Tg2 - Giorno 11.15 Tgr Buongiorno Europa 13.00 Tg5 con Patrick Bergin, Uma Elisa Bagordo ed Edoardo Telefilm 20.00 Deejay Music Club
Piazza San Pietro in Roma 13.30 Tg2 Motori 11.45 Tgr RegionEuropa 13.39 Meteo 5 Thurman Raspelli 14.00 I vichinghi - Film (1958) di 21.30 The Player - Best of
12.20 Linea verde - conduce 13.45 Quelli che... aspettano 12.00 Rai Sport - Notizie 13.40 Grande Fratello 15.20 Tgcom 13.30 Tg4 - Meteo Richard Fleischer con Ki- 22.30 Deejay chiama Italia
Massimiliano Ossini con 15.30 Quelli che il calcio e... - 12.25 Sci Alpino: Slalom specia- 14.00 Domenica 5 Show - con- 16.20 Barbie e le tre moschettie- 14.05 4.doc rik Douglas, Tony Curtis, Remix
Eva Crosetta conduce Simona Ventu- le femminile - 2a manche dotto da Barbara D’Urso re - Film animazione 15.02 Ieri e oggi in Tv - Show Janet leigh 0.30 Deejay Night
13.30 Telegiornale - Tg1 Focus ra. con Stefano Bettarini, 13.25 Sci Alpino: Slalom gigante 18.50 Chi vuol essere milionario 17.17 Tgcom 15.30 Sim Sala Bim - Film (1942) 16.10 Kirk Douglas - Brama di
14.00 Domenica in - L’arena - Massimo Caputi maschile - 2a manche Quiz condotto da Gerry 18.00 Cory alla Casa Bianca - di Alfred Louis Werker con vivere - Documentario
conduce Massimo Giletti 17.05 Stadio Sprint - conduce 14.00 Tg Regione - Tg3 Scotti Sitcom Stan Laurel e Oliver Hardy 17.15 Movie flash MTV
15.30 Domenica in - 7 giorni - Enrico Varriale 14.30 In 1/2 h di Lucia Annunziata 20.00 Tg5 18.30 Studio Aperto 16.50 Dark Blue World - Film 17.20 20000 leghe sotto i mari
conduce Pippo Baudo 18.00 Tg2 - Meteo 2 15.00 Tg3 Flash L.I.S. 20.39 Meteo 5 19.00 Mr. Bean - Telefilm (2001) di Jan Sverak con - Film (1954) di Richard
6.00 Wake up! - Musica
16.30 Tg1 - L.I.S. 18.05 90° Minuto - conduce 15.05 Alle falde del Kilimangiaro 20.40 Striscia la Domenica - 19.35 Dragonheart - Film (1996) Ondrej Vetchy, Tara Fitzge- Fleischer con Kirk Dou-
Video a rotazione
18.50 L’Eredità - con Carlo Conti Franco Lauro - conduce Licia Colò conducono il programma di Rob Cohen con Dennis rald, Charles Dance glas, James Mason
9.00 Pure Morning
20.00 Tg1 19.00 Raidue presenta Due... Ri- 18.00 Per un pugno di libri Jimmy Ghione e Stefania Quaid, David Thewlis 18.55 Tg4 20.00 Tg La7
11.00 Love Test
20.35 Tg Sport sate - Coppie comiche 19.00 Tg3 - Tg Regione - Blob Petyx 20.32 Tgcom 19.37 Ieri e oggi in Tv - Show 20.30 Speciale Omnibus Am-
12.00 Europe Top 10
20.40 Affari Tuoi - con Max Giusti 20.30 Tg2 20.10 Che tempo che fa 20.35 Meteo 20.00 Colombo - Telefilm biente
13.00 Nitro Circus
13.30 Pranked - Show
21.30 21.00 21.30 21.31 21.25 21.30 21.35 14.00 Scrubs - Sitcom
Un caso N.C.I.S. Elisir Il diario Wild - Fuga da Alcatraz Burn up 15.00 16 & Pregnant - Show
di coscienza TELEFILMNCIS è la sigla che indica ATTUALITÀ Riprende il viaggio di di Bridget Jones Oltrenatura FILM Regia di Don Siegel con Clint FILMTV Regia di Omar Madha con
16.00 Flash - Notiziario
FICTIONAmbientata a Trieste, la un nucleo di agenti speciali in- Elisir attraverso il mondo della FILM Regia di Sharon Maguire con DOCUMENTARIO La giovane Fiammet- Eastwood, Danny Glover, Pa- Neve Campbell, Marc Warren,
16.05 Love Test
serie parla di un avvocato in car- caricati di studiare tutti i crimini salute. Con la saggezza e la cor- Renee Zellweger, Hugh Grant, Co- ta Cicogna sarà la conduttrice di trick Mc Goohan. Drammatico- Claire Skinner. Drammatico-UK/
18.00 Flash - Notiziario
riera (Sebastiano Somma) che legati al personale della marina dialità di Michele Mirabella e le lin Firth. Commedia-Usa-2001 (82’ questo programma dedicato in- Usa-1979 (105 min.). Un uomo Usa-2008. Un petroliere, un eco-
18.05 Play to Stop - Europe for
decide di abbandonare il presti- statunitense, indipendentemen- inchieste di Patrizia Schisa. I te- min.). Una trentenne inglese single teramente alla natura, con una già evaso due volte dalla prigione logista e un politico entrano in
Climate
gioso studio in cui lavora per di- te dalla posizione che questi oc- lespettatori possono intervenire che lavora per una casa editrice ha selezione di documentari con è rinchiuso ad Alcatraz, riuscirà a conflitto tra loro durante un sum-
19.00 Hitlist Italia
fendere i più deboli e i più poveri. cupano. in diretta con il numero verde. una vita un po’ straordinaria. immagini stupende. fuggire anche da qui. mit sui cambiamenti climatici.
21.00 Il Testimone - Reportage
21.50 Flash - Notiziario
23.35 Speciale Tg1 - Settimana- 21.50 Criminal Minds - Telefilm 23.15 Tg3 - Tg Regione 23.40 Zelig Off - conducono Te- 0.10 Michael Jackson Live 23.50 Contro Campo - conduco- 23.30 Effetto Domino - Tutto fa
22.00 Made in sud - Show
le del Tg1 22.35 La Domenica Sportiva 23.30 Tatami - conduce Camila resa Mannino e Federico 2.35 Media shopping no Alberto Brandi e Melis- Economia, conduce Mirta
23.30 Lo Zoo di 105
0.25 Tg1 Notte 0.30 Domenica Sprint Raznovich Basso 2.55 Inserzione pericolosa sa Satta Merlino
0.00 Mtv World Stage
0.45 Che tempo fa 1.00 Tg2 0.30 Tg 3 0.50 Tg5 Notte - Film (1992) di Barbet 1.15 Tg4 - Rassegna stampa 0.35 Sport 7
1.00 Superock
0.50 Applausi - Un programma 1.20 Protestantesimo 0.40 TeleCamere 1.20 Striscia la Domenica (r) Schroeder con Bridget 1.30 Chasing Papi - Film (2003) 1.05 Tg La7
2.00 Insomnia
ideato, curato e condotto 1.55 Rainotte - Inconscio e Ma- 1.40 Appuntamento al cinema 2.11 Media shopping Fonda, Jennifer Jason Lei- di Linda Mendoza con 1.25 Movie Flash
5.40 News - Notiziario
da Gigi Marzullo gia/Cercando Cercando/ 1.50 Fuori Orario. Cose (mai) vi- 2.25 Essere John Malcovich gh, Steven Weber, Frances Roselyn Sanchez, Sofia 1.30 Universication - The best
1.50 Così è la mia vita... Sotto- Tg2 Eat Parade/Capitani ste presenta presenta Le- - Film (1998) di Spike Bay - Thriller-Usa Vergara of
voce - con Gigi Marzullo in mezzo al mare/I nostri vante/cadente il sole con Jonze con John Cusack, 4.40 Media shopping 3.02 L’amore si fa così - Film 2.35 La disperata notte - Film
2.50 Superstar problemi Cimitero del sole - Film Cameron Diaz, Catherine 5.05 College - Telefilm (1939) di Carlo Ludovico (1947) di Anatole Litvak
3.25 La calandria - Film di Pa- 4.15 Network per l’Università (1960) di Nagisa Oshima; Keener, Orson Bean 5.50 War at home - Sitcom Bragaglia con Colette Dar- con Henry Fonda, Barbara
squale Festa Campanile - Ovunque Sotto la bandiera del sol 5.16 Media shopping feuil, Enrico Viarisio Bel Geddes, Vincent Price
per adulti 5.00 Lo spettacolo nella società levante - Film (1972) di 5.31 Tg5 Notte (r) 4.20 Alfred Hitchcock - Telefilm 4.30 CNN News - Collegamento
5.00 Homo Ridens / Euronews multimediale Kinji Fukasaku 5.59 Meteo 5 Notte 4.44 Ieri e oggi in tv - Show con la rete Tv americana

RADIOUNO RADIODUE RADIOTRE RADIO DEEJAY RADIO CAPITAL M20


Gr 6/7/8/9/11/12.40/13/14.30/15.50/17/18/19/ Gr 6.30/7.30/8.30/10.30/12.30/13.30/15.50/17.30 Gr 6.45/8.45/10.45/13.45/16.45/18.45 News 7/8/9/10/17/18/19/20 7-10 Capital Weekend con Benny 8.45 L’orosco- 5-7 Soundzrise 7-9 The Switch 9-11 Dual Core 2.0
21.35/23/0/1/2/3/4/5/5.30 /19.30/21.35 A cura di Andrea Sessa, Paolo Menegatti, Stefania po di Internazionale letto da Riccardo Rossi 10-13 11-13 Dual Core - anni ‘80 13-14 Pop Up 14-15
RADIO

6 Musica 7 Mondo 7.15 Prima Pagina 9 Uomini e Salardi, Marta Brambilla Pisoni, Alessandro Prisco Capital Weekend con Doris Zaccone 13-14 Guido m2o Club Chart 15-16 Gamepad 16-17 Song Se-
6.05 Radiounomusica 6.33 Voci dal mondo 7.10 6 Il Cammello di Radio2 7 Che bolle in pentola 7.53 profeti. Letture 9.45 Musica. File Urbani 10.50 Per- al cinema con Guido Bagatta (replica) 14-17 Su- lecta 17-18 m2on line 18-20 GDC 20-21 La No-
Est-Ovest 8.34 Capitan Cook 9.05 Habitat Magazi- Gr Sport 8 Ottovolante 8.45 Black Out 9.30 L’altro- corsi 11.50 I Concerti del Quirinale di Radio3 13.10 6 Deejay 6 Tu 7 Megajay 10 Deejay Chiama Italia per Capital 17-20 Capital Weekend con Fabio Ar- che Escabrosa 21-22 Above & Beyond 22-23 Paul
ne 9.30 Santa Messa 10.10 Diverso da chi 10.15 lato 10.35 610 11.30 Vasco De Gama 12.56 Tut- La scena invisibile 14 Rosso Scarlatto 15 Le musi- con Linus e Nicola Savino 12 Deejay Football Club boit 20-21 Capital Dehors selected by Tony H. 21-6 Van Dyk 23-24 KUnique 0-1Millybar 1-5 Notte
Contemporanea 11.07 Il ComuniCattivo 11.35 ti i colori del giallo 13.35 Ottovolante 14.50 Ca- che della vita 16.55 72° Maggio Musicale Fioren- 14 Dee Domenica 17 FM con Federico e Marisa 20 Capital Gold ZERO DB
Oggi Duemila 14.01 Domenica Sport 19.21 Ascol- tersport 17 Sumo 18 Le colonne d’Ercole 20 Libro tino 18 La Grande Radio 19.00 Cinema alla radio Deejay Podcast (il meglio della settimana) 23 Dee
ta, si fa sera 20.45 Posticipo Calcio Serie A 23.35 Oggetto Lucia Cosmetico incontra Tiberio Timperi 20.15 Suite 20.30 Milano Musica: Orchestra i Po- Notte con i Vitiellos 1 Chiamate Roma Triuno Triuno Capital Game tre appuntamenti al giorno con Betty
Radioscrigno 23.50 Oggi Duemila: La Bibbia 0.25 20.30 Catersport 23 Brave Ragazze 1 Due di notte meriggi Musicali 23.30 Siti terrestri marini e cele- (r) 2 Deejay Charts con Ronnie Hanson 3 Ciao Belli Senatore, Giancarlo Cattaneo, Mixo, Mary Cacciola,
Brasil 2.05 Radiounomusica: Canta Napoli 2 Radio2 Remix 5 Twilight con John Vignola sti 0 Esercizi di memoria 3 Notte Classica (r) 4 Il Volo del mattino (r) 5 Deejay Chiama Italia (r) Benny, Doris Zaccone, Fabrio Arboit

SATELLITE
Italia 7 E DIGITALE
Telemantova TERRESTRE
Tele Pace Mantova Tv
Tg 7 7.00 Tg Mantova (8.00) 17.45 Doctorbook 11.00 Il salotto di Gianni
14.00 Viaggiando TV Rubrica 9.45 Uomo e motori 18.30 La voce delle donne 12.30 Agrisette / Noi mantovani
di viaggi 11.00 Pane spezzato 19.00 Telepace 7 14.15 Mantova.Doc (h. 21.10)
14.15 Diretta stadio... ed è subito 13.00 La Vecia Mantova 19.30 Alla ricerca di Dio 15.00 Domenica con noi
goal! Trasmissione 13.25 Un libro, una storia 20.00 Pietre vive 16.30 Santa Lucia con Elide
sportiva a cura 19.45 L’ultimo miglio 20.30 Laus 19.15 Torpedo Blu
della redazione 21.35 Mantovagricoltura 21.30 Telepace Jerusalem 19.30 MnNotizie 20.30, 22 / Replay
di 7 Gold 22.50 Ippocrate - Laparoscopia 22.20 Il Fatto 20.00 Mantovani per esempio
18.00 Sapori d’autore Rubrica 23.20 La Grande Storia Doc 22.30 Angelus 22.40 Dilettanti Show
Un viaggio nel bel paese
alla scoperta
di sapori, tradizioni Radio locali 7.30-8.30-10.30-11.30-13-16.30-17.30-18.50
e proposte per il RADIOBASE
Notiziari Italia Estero: 7 - 8 - 10 - 11 - 12 - 15 RADIO ALFA - Notiziari ogni ora dalle 7.00
tempo libero - 16 - 17 - 18. alle 20.00
Mantova 103.2 Mhz - Viadana 89,8 Mhz Ore 8 Buona domenica a 60 all’ora; 10 Fuo- 7 Bella la Domenica; 10.30 Santa Messa;
19.00 Diretta stadio... ed è subito Streaming - Podcasting ri Di Testa 2000 dediche e richieste; 13 12 Makiavelli Premium; 14 100% Italia
goal! Trasmissione RSS: www.radiobase.eu Dance Hit Parade; 14.30 Circuito 29 Sport; Week End; 16 Richiedilo a Lei; 18 Super-
Notiziari: ogni ora dalle 7 alle 13 17 Hit Italia; 18 Classifica Internazionale; Station Replay; 21 Quelli della Domenica;
sportiva a cura Rassegna stampa: 8.15 19 Crazy Time; 20 A spasso nel tempo Ro- 22 House Deluxe.
della redazione 9.15 Favolando con Maria Vittoria Grassi; ck; 21 Welcome; 23 Mix 70/80.
di 7 Gold 9.45 Pareri Distorti di Roberto Storti; 10 Se- RADIO LAGHI INBLU - (Mantova 97.15
23.15 Le illusioni del peccato Film ven-Up, 7 giorni di notizie; 11.15 Pareri Ru- RADIO MANTOVA - 96.900 Mhz Mhz - Suzzara 92.50 Mhz)
dimentali con Rudi Favero; 13 Golden Notiziari: 8.30 - 10.30 - 12.30 - 13.30 - 16.30 Notiziari ogni ora dalle 7.00 alle 20.00
thriller (Usa, 1997), di Eric Week; 19.30 Pareri Distorti di Roberto Stor- - 17.30 - 18.30 - 19.30. Ore 7.30 Profumo di 6.30 Il pensiero di Mons. Ravasi; 9.45 Don-
Gibson con Mellara Gold, ti; 20 Platinum Collection; 1 RB Night. caffè; 8.40 Telecomando; 8.50 Mantovap- ne di Dio; 10 Santa messa; 12 Angelus;
Landon Hall. RADIO CIRCUITO 29 - MN, CR, BS - FM puntamenti; 9 In diretta con Elide Pizzi; 14 13.15 Il pranzo della domenica; 15 Tana li-
105.800; MO, RE, PR - FM 106.150. Stadio Zapping; 18.30 Radio Mantova bera tutti!; 16 60x180; 17.20 Lumière; 17.30
Durata 1h e 17’ Notiziari locali: sport sera (19.30 - 20.30) Mister Fantasy; 18 Amiche di ieri; 18.30 Ra-
NL1POM...............12.12.2009.............21:09:30...............FOTOC21

SANTA LUCIA
Cara Santa Lucia manda
un bacio papà Cesare, mam-
ma Emanuela e nonni.
«Dacci dei parchi giochi puliti» * * *
Cara Santa Lucia sono Pie-
trino il super fustino di mam-
Olivia Gialdi
* * * Richiesti: protezione per i bimbi del mondo e piste ciclabili ma e papà. Ti chiedo si un re-
galo per la mia città, ma an-
Cara Santa Lucia mi chia- che tanto amore per mamma
mo Ingrid ed è il 4º anno che e papà. E per ultimo anche
la mia mamma ti scrive. Fre- per me.
quento la scuola dell’infan- Un regalino nella tua sac-
zia ad Acquanegra sul Chie- ca; ci sta una Ferrarina ros-
se che è molto bella e colora- sa? Cara Santa Lucia, spero
ta, ma c’è un ma. che tu lo possa.
Il giardino della scuola è Pietro Ruberti
tutto da sistemare per noi * * *
piccoli spero che si provveda Sono una bambina di 5 an-
per questo. Ti aspetto e ti vo- ni e mezzo vorrei per la mia
glio bene. città un Mantova in serie A e
Ingrid Gennari per il mio paese un mondo
* * * dove tutti i bambini stiano
Visto che sono stata un po’ bene.
brava mi piacerebbe avere Matilde Zuliani
cicciobello bua e un microfo- * * *
no. La nonna ti chiederebbe Olivia Gialdi Ingrid Gennari Sofia Mozzarelli Elia Schiesari Cara Santa Lucia, mi chia-
un po’ più di severità per tut- mo Tommaso e ho 21 mesi.
ti i genitori (mah). Ancora non parlo bene, infat-
E se alla fine del tuo giro ti per me sei “Cia”. So che mi
mi puoi lasciare il tuo asinel- porterai qualche giocattolo
lo lo metterei assieme a Lam- ma quello che voglio chieder-
po, il nonno ed io gli diamo il ti di più è di proteggere tutti
fieno. Ti prometto di dormi- i bambini del mondo, quelli
re nel mio lettino. Ti chiedo che sono al nido con me com-
un trenino piccolissimo per prese le maestre, i miei cari
mio cugino Jacopo che ha 15 nonni, zii e zie, cuginetti e
giorni. non ultimi mamma e papà.
Sofia Mozzarelli In più ti chiedo che il mio
* * * paese sia sempre più a porta-
Cara Santa Lucia, sono ta di bambino!
Elia di Motteggiana e vorrei Grazie, un bacio.
che ci fosse più lavoro per Tommaso Calgaro
tutti, in particolare per la * * *
mia mamma Patrizia, zia Ma- Enrica Dallabella Thomas Federici Julian Fina Manuel e Thomas Francesconi Cara Santa Lucia siamo
ria, Enrica e Francesco e un due fratellini Alessandro e
piccolo pensiero per me. Cristiano, ti raccomando di
Elia Schiesari portarci qualche regalo e per
* * * il mio paese tanto amore e
Cara Santa Lucia, mi chia- tanti parchi giochi e giostre
mo Enrica e ho quasi 2 anni, tipo Gardaland dove tutti i
ti sento suonare ogni sera e bambini si possono divertire
tutte le volte ti chiedo di por- e sorridere così siamo tutti
tarmi Hallo Kytti e tanti dol- felici.
ci. Alessandro e Cristiano
Spero proprio tanto che tu Dallabassa
non ti dimentichi di me e vor- * * *
rei anche che tu portassi tan- Cara Santa Lucia, io sono
te luci colorate al mio paese Rachele di 6 anni ed abito ad
con tanti giochi a tutti i bam- Asola.
bini. Come regalo vorrei che tu
Enrica Dallabella potessi costruire una bellissi-
* * * Chiara Rossi Mori Thomas Francesconi Rebecca Decò Sofia Rizzuti ma scuola per tutti i bambini
Cara Santa Lucia, mi chia- con un grande giardino colo-
mo Thomas Federici Canova rato di fiori, giochi, piante e
ho 20 mesi, vorrei che portas- farfalle dove ognuno di noi si
si un parco giochi per il mio possa divertire imparando
paese Barbasso e una ciclabi- tantissime cose belle come
le fino a Roncoferraro per po- sto facendo io ora.
ter andare d’estate in bici in Con la speranza che tu lo
piscina comunale in tutta si- possa fare. Auguro un sere-
curezza. no Natale pieno di gioia, feli-
E già che ci sei anche qual- cità e pace a tutte quelle per-
che marciapiede visto che ce sone che non possiedono nul-
ne sono pochi e rotti. Ti fac- la e di restituire loro un sor-
cio tanti auguri di Buon Na- riso nella speranza di un
tale e Anno Nuovo. mondo migliore.
Thomas Federici Grazie un grosso bacio. Ciao.
* * * Rachele Buzzago
Cara Santa Lucia io vorrei * * *
questi regali per favore: la Pietro Ruberti Matilde Zuliani Tommaso Calgaro Alessandro Dallabassa Cara Santa Lucia vorrei
Scienza nella Serra, il Mon- tanto non ammalarmi più,
do degli Insetti, ben 10 perso- così posso andare all’asilo e
naggi giganti, Night Vision. giocare con i miei amichetti.
Santa Lucia me li puoi dare Vorrei anche che il mio papà
in via Podgora n.13. passasse più tempo con me
Jiulian Fina così potremmo giocare con i
* * * trattori e le pistole. Io voglio
Cara Santa Lucia, siamo molto bene al mio papà.
Manuel e Thomas, due fratel- Vorrei anche che nella
li di San Giorgio. piazza del mio paese ci fosse-
Come vedi dalla foto noi ci ro più feste per i bambini co-
vogliamo tanto bene e speria- sì ci potremmo divertire tan-
mo di trasmettere questo sen- to. Ricordati che ti aspetto e
timento a tutti quanti, soprat- mentre passi per casa mia se
tutto ai bimbi che purtroppo ti è rimasto un gioco, anhe
sono meno fortunati di noi. piccolo lascialo davanti alla
Buone Feste a tutti! mia porta.
Manuel e Thomas Cristiano Dallabassa Rachele Buzzago Andrea Ferrari Gregorio Lofoco Io sarò tanta felice.
Francesconi Andrea Ferrari
* * * co. Anche qualche dolcetto e tella venissero recintati per ma. Da te vorrei ricevere il mio paese e per la mia città * * *
Noi siamo un gruppo di anche qualche giochetto ai impedire che questi facciano centro veterinario della Pol- vorrei che portassi tanta ar- Cara Santa Lucia, ti chie-
bambini a dirle a Santa Lu- bambini poveri. i loro bisogni vicino alle gio- ly e la Barbie con i cuccioli. monia e serenità e più giochi do affinchè i miei concittadi-
cia che porti tanti doni alla Chiara Rossi Mori strine dove a me piace tanto Al mio paese vorrei che tu per i bambini nei giardini ni di Porto Mantovano non
mia scuola. * * * andare con mio fratello e i portassi spazi verdi per noi pubblici, in modo particolare portano i loro cani nei giardi-
Emma Cattapani, Viola Cara Santa Lucia, sono miei amichetti. bimbi e giardinetti più cura- ai giardini Valentini di Man- ni dove andiamo noi a gioca-
Bacchi, Alessio Maretti, Thomas, ho 2 anni e mezzo e Thomas Francesconi ti, e un po’ di serenità a tutti. tova. re che ogni tanto inciampia-
Amerigo e tutti gli altri abito a San Giorgio. Vorrei * * * Ti aspetto ocn ansia. Grazie. E poi per me, aspetto i pat- mo in qualche amara sorpre-
bambini della scuola del- tanto che i marciapiedi del Cara Santa Lucia, que- Rebecca Decò tini a rotelle che purtroppo sa, infine ti chiedo di far star
l’infanzia di Pegognaga mio paese fossero un po’ più st’anno sono stata brava e * * * mi hanno rubato. bene i miei genitori e i miei
* * * puliti dalle cacche dei cani e ora che è nata mia sorellina Cara Santa Lucia mi chia- Ciao e grazie. nonni.
Barbie e i cuccioli al par- magari che i giardini di Mot- Diletta aiuto sempre la mam- mo Sofia ed ho 5 anni. Per il Sofia Rizzuti Gregorio Lofoco
NS1POM...............13.12.2009.............00:04:14...............FOTOC21

SPORT
e-mail: sport.mn@gazzettadimantova.it - Fax 0376/303.226 - Centralino 0376/3031

di Massimo Biribanti
MODENA. La fantastica ‘bi-
cicletta’ con cui Simone Ma-
latesta regala l’1-1 al Manto-
va nel derby di Modena sem-
bra un invito a pedalare più
forte. Sì, perché se andare
sul campo della sesta in clas-
sifica e giocare meglio degli
avversari (schiacciandoli ad-
dirittura nella ripresa) non
basta a vincere una partita,
l’unica cosa da fare è dare
qualcosa in più. Il penultimo
posto in classifica non lascia
del resto alternative: avanti
così si retrocede, bisogna co-
minciare a vincere oltre che
a divertire.
L’invito a pedalare, allora,
va rivolto a tutti. Ai giocato-
ri innanzitutto, che finora
hanno sempre lottato con ar-
dore ma che singolarmente
devono limitare gli errori
che anche ieri hanno finito
col pesare come macigni sul
match.
Il secondo destinatario del-
la ‘missiva’ firmata da Mala-
testa è mister Serena. Non
gli si può chiedere di inventa-
re attaccanti che non ha, ma
da tempo lo invitiamo inva-
no a curare maggiormente le
palle inattive e la fase difensi-
va. E’ inaccettabile che il
Mantova a Modena tiri 12 cal-
ci d’angolo senza mai farsi
pericoloso, senza mai accen-
nare uno schema che possa
sorprendere gli avversari e
colmare il gap di statura fra
le due squadre. Non sarebbe
male, poi, se l’Acm qualche
volta anziché subire gol in
contropiede (come ieri) ne se-
gnasse uno. Visto che davan-
ti si fatica a sfondare (quello
biancorosso è il terzultimo
attacco della categoria), po-
trebbe essere un’idea quella
di attendere gli avversari e
ripartire in velocità.
Dulcis in fundo, l’invito a
pedalare va rivolto alla so-
cietà. Serve al più presto
chiarezza sulle difficoltà eco-
nomiche perché è già tempo
di muoversi sul mercato a
caccia di una punta. Ben ven-
ga infatti un Malatesta prota-
gonista, ma per affrontare il
girone di ritorno bisogna ave-
re un reparto offensivo com-
pleto e di categoria. E la clas-
sifica invita a non aspettare
la fine di gennaio ma ad acce-
lerare al massimo le opera-
zioni.

2072BZS.cdr

Campionato serie LA CLASSIFICA


2009/10

B
LECCE 34
ANCONA 33
18ª giornata SASSUOLO 31
EMPOLI 31
CESENA 29
risultati FROSINONE 28
MODENA 28
ANCONA-BRESCIA 2-0 TORINO 26
GROSSETO 26
CROTONE-GALLIPOLI 4-2 PADOVA 25
EMPOLI-VICENZA 1-0 VICENZA 24
CROTONE (-2) 24
FROSINONE-CITTADELLA 2-1
TRIESTINA 24
LECCE-ASCOLI 0-0 GALLIPOLI 22
MODENA-MANTOVA 1-1 BRESCIA 22
CITTADELLA 21
PADOVA-CESENA 1-0 19
REGGINA
PIACENZA-GROSSETO 0-1 PIACENZA 17
1-1 ALBINOLEFFE 17
SALERNITANA-ALBINOLEFFE
ASCOLI 16
TORINO-SASSUOLO 0-1 MANTOVA 15
REGGINA-TRIESTINA domani SALERNITANA 11
207CLMA.cdr
NS2POM...............13.12.2009.............00:04:23...............FOTOC21 NS3POM...............13.12.2009.............00:04:48...............FOTOC21

44 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 SPORT GAZZETTA GAZZETTA SPORT DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 45

Il mister. «Ma non voglio essere troppo contento, dobbiamo proseguire e pensare a sabato»

Serena, un mezzo sorriso


MODENA
5-3-2 1 1 MANTOVA
4-3-1-2
«Un punto che deve darci fiducia nei nostri mezzi»
PRIMO TEMPO: 1 - 0
dall’inviato na. «Ci ho pensato tutta setti-
Reti: 42’ pt Catellani, 29’ st Malatesta mana dopo la buona gara di
Alessandro Taraschi sabato scorso e si è ripetuto.
27 NARCISO 6 1 BELLODI 6 Ma sono felice anche per co-
7 GIAMPA’ 5,5 22 LANZONI 6,5
MODENA. Un punto che de- me è entrato in partita Emi-
ve essere medicina. Un pun- liano. In modo ottimale».
13 GOZZI 6 5 NOTARI 6
to che però non va festeggia- Nei 90’ si è visto il solito
5 RICKLER 6 71 GERVASONI 6
to con lo spumante. «Non vo- Mantova. «E’ stata una buo-
50 PERNA 6 44 LAMBRUGHI 6 glio essere troppo contento na prestazione. Sono conten-
23 TAMBURINI 5 4 SPINALE 6 — rivela mister Michele Se- to dell’approccio e dell’inten-
4 BIANCO 5,5 33 Tarana dal 17’ st 6 rena dopo l’1-1 in rimonta al sità. Per salvarsi però servo-
10 TROIANO 5,5 14 GRAUSO 5,5 Braglia —, perché la fiducia no punti». Perciò un briciolo
8 PINARDI 6,5 8 NICCO 6 che questo pareggio ci deve di rammarico, per non aver-
77 Luisi dal 20’ st 5 16 CARRUS 6 dare nelle nostre capacità va ne raccolti 3, rimane. «Per
9 BRUNO 5,5 77 Salviato dal 43’ st s.v. alimentata ancora e perciò quanto prodotto potevamo
33 CATELLANI 6,5 10 CARIDI 5,5 siamo già proiettati sulla vincerla. Se penso ai 12 cor-
11 Napoli dal 31’ st 5 91 NASSI 5 prossima partita (sabato con ner ci mancano sicuramente
11 Malatesta dal 26’ st 7 il Crotone, ndr). Le qualità dei tiri nello specchio. Ma co-
All.: APOLLONI All.: SERENA comunque ci sono, altrimen- nosciamo le nostre difficoltà
ti non si recupera una parti- Michele Serena realizzative. Come sappiamo Matteo Lanzoni, tra i biancorossi migliori
ARBITRO: Russo di Nola ta fuori casa contro una for- che sarà un torneo sul filo fi-
A DISPOSIZIONE
mazione come il Modena. Sia-
mo stati bravi a rimanere in
Speriamo questa sia la cura
migliore che lo faccia guari-
no alla fine e non dobbiamo
lasciare nulla al caso». Sto-
Le pagelle del Mantova
88 Alfonso, 6 Diagouraga, 31 Handanovic, 28 Pizzuti,
19 Cortellini,
14 Gilioli, 37 Girardi
17 Mondini, 21 Abate gara fino in fondo. Il merito
è tutto dei ragazzi».
re e gli dia entusiasmo per
mostrare le sue potenzia-
na, in tal senso, l’1-0 del Mo-
dena, figlio di «un errore in-
Lanzoni, sorpresa positiva
E la torta dei complimenti lità». Da prima punta? «Ha dividuale come ne possono di Massimo Biribanti
NOTE ne ha una fetta gigantesca ri- caratteristiche diverse da capitare. Proprio quando sta-
Ammoniti: Lambrughi, Nassi, Angoli: 12-4 per il Mantova servata a Malatesta. «Ha se- Nassi. Magari aiuta meno in vamo gestendo il gioco. Aves- 6 BELLODI
Bianco Spettatori: 6.291 (3.538 abb.) gnato un grandissimo gol — fase difensiva ma è un uomo simo subito il 2-0 sarebbe sta- Qualche intervento nel primo tempo, mentre
Recupero: 4’ pt, 4’ st Incasso totale: 58.955 euro sottolinea il tecnico ricordan- d’area. E se in condizione è ta la fine. Ma dopo aver visto nella ripresa è spettatore non pagante.
do la rovesciata del pari —. un “torello” che sa far valere il primo tempo le possibilità
Qui a fianco il gol di Catellani E’ un gesto nel suo bagaglio il fisico». Serena è soddisfat- di recupero c’erano e nella 6,5 LANZONI
Più a destra Gervasoni in chiusura tecnico. Sono contento per to anche della prova di Nic- pausa ho chiesto di mantene- Difende bene sulla destra e si propone con co-
sul bomber, ex mancato, Bruno lui, che arriva da un inferno. co. Preferito in avvio a Tara- re la stessa intensità». stanza sulla fascia. Proprio da un suo cross na-
(Foto servizio Vignoli) sce il gol del pareggio del Mantova.

6 NOTARI
CALCIO SERIE B MINUTO PER MINUTO
Il tecnico dei canarini: nella ripresa siamo anche calati fisicamente Attento al centro della difesa, se la cava bene
contro avversari molto pericolosi come Bruno

Apolloni: abbiamo dato tutto e Catellani.

Il Mantova s’aggrappa a Malatesta - 13’ pt: rovesciata di Rickler. Bellodi ri-


sponde alla grande e devia.
- 21’ pt: ancora Bellodi protagonista.
Pronto sul gran destro di Bruno da posizione
defilata. Suggerimento di Bianco.
Riconosciamo i meriti dell’Acm
MODENA. Per il Modena e
i suoi tifosi la speranza era
di compiere un ulteriore sal-
sia stata gestita con attenzio-
ne e intelligenza: nella ripre-
sa forse abbiamo pagato an-
6 GERVASONI
Anche lui non commette grossi errori, pur fati-
cando molto in avvio in un paio di circostanze
su Catellani.

6 LAMBRUGHI
Fa la sua parte a sinistra, pur limitando allo

A Modena Acm bella ma sterile fino all’1-1 del centravanti - 31’ pt: Carrus prova su punizione. Bot-
ta deviata che termina a pochissimo dal palo.

- 42’ pt: gol del Modena. Grauso perde


to in proiezione playoff. Il te-
cnico dei canarini Gigi Apol-
loni, peraltro, non si ramma-
rica più di tanto: «Sono soddi-
che un leggero calo fisico. Co-
munque, anche dopo l’1-1, no-
nostante il Mantova spinges-
se forte alla ricerca del col-
stretto necessario le incursioni offensive.

6 SPINALE
Solita prova di sostanza a metà campo. Sere-
dall’inviato Massimo Biribanti le di Nassi (blocca Narciso) e na invece arretra ancora di palla. Pinardi scappa in contropiede. Assist a sfatto per come il Modena ha paccio, non mi pare che ab- na lo sostituisce soltanto per cercare di dare
un tiro dal limite di Carrus più a difesa del vantaggio. Catellani che trafigge Bellodi. tenuto il campo, anche in biamo rischiato più di tanto. più incisività alla squadra.
MODENA. Il Mantova riacciuffa il pari nel derby di Mo- che lambisce il palo. Il Mode- L’EUROGOL. Sessanta se- considerazione delle diffi- Da allenatore guardo l’inter-
dena grazie a un eurogol di Simone Malatesta, ‘bomber na si limita a difendere e condi prima della mezz’ora, - 8’ st: Nassi innocuo. Colpo di testa debo- coltà che in qualche frangen- pretazione che la mia squa- 6 TARANA (dal 17’ st)
di scorta’ che tre minuti dopo il suo ingresso inventa sembra aspettare il contro- Lanzoni affonda per l’ennesi- le e centrale sul traversone di Lanzoni. te ci può aver creato il Man- dra ha dato alla gara e sono Conferma di non essere completamente a suo
una fantastica rovesciata in area e firma l’1-1. Fino ad al- piede giusto per il colpo del ma volta sulla destra e cen- tova. Avevo visto in più di soddisfatto perché abbiamo agio nel ruolo di mezzala ma ci mette corsa e
lora l’Acm, come sempre, era stata bella ma sterile. ko, che però non arriva. tra per Malatesta: rimpallo - 14’ st: di nuovo Carrus vicino al palo. una occasione i virgiliani, in cercato sempre di vincere. grinta.
I CAMBI. La svolta viene al- fra il centravanti e Rickler, Rasoterra dal limite su invito di Nassi. particolare nelle trasferte di Complimenti al Mantova che
UNA SORPRESA E MEZZA. pallone a metà campo (era lora dalle panchine, con Sere- la palla s’impenna e la punta Vicenza e di Lecce contro il Il mister del Modena, Apolloni ha fatto altrettanto bene e ce 5,5 GRAUSO
Serena al ‘Braglia’ presenta già successo a Carrus ma Bel- na che batte Apolloni 3-0. Il romana la calcia in porta - 29’ st: strepitoso pari di Malatesta. Ro- Gallipoli: sapevo che era una l’ha impedito». Chiusura an- Una prova nel complesso sufficiente macchia-
il Mantova con il consueto lodi ci aveva messo una pez- mister biancorosso, infatti, con una rovesciata da ma- vesciata straordinaria che piega le mani di squadra viva, malgrado la sento di imputare proprio cora sulla squadra biancoros- ta dal grave errore che spiana la strada al Mo-
modulo 4-3-1-2 e un paio di za), Pinardi s’invola in con- prima inserisce Tarana per nuale del calcio. Narciso toc- Narciso su un pallone impennatosi dopo un classifica poco felice, che in nulla ai miei ragazzi, se non sa: «E’ venuta qui a giocarsi dena per la rete del vantaggio.
sorprese. Imprevedibile quel- tropiede e mette Catellani da Spinale e poi sostituisce Nas- ca ma non può nulla, i bian- cross di Lanzoni. trasferta è in grado di espri- qualche situazione di gara la partita a viso aperto cer-
la di Lanzoni al posto di Sal- solo davanti a Bellodi. E’ si con Malatesta. Sull’altro corossi festeggiano l’1-1 sotto mersi meglio che tra le mura che andremo ad analizzare cando il successo e può con- 6 NICCO
viato in difesa, parziale quel- l’1-0 che rompe l’equilibrio. fronte, invece, Apolloni to- la curva degli oltre duecento - 38’ st: Caridi prova da lontano. Ma non amiche. Di certo il Modena in settimana». tare su giocatori di indubbia Un’altra prestazione positiva, anche se la squa-
la di Nicco preferito a Tara- LA REAZIONE. Nella ripre- glie il geniale fantasista Pi- tifosi mantovani. trova lo specchio della porta. ha fatto tutto quanto era nel- Secondo Apolloni a un cer- qualità: penso a Grauso, a dra gioca prevalentemente a destra e non lo
na. Il Modena risponde con il sa il Mantova mostra subito nardi (fra i migliori in cam- PECCATO. Notari e compa- le proprie possibilità per vin- to punto della partita «il Caridi, a Carrus, tanto per ci- chiama spesso nel vivo della manovra.
collaudato 5-3-2, che in fase una bella reazione e attacca po) e manda dentro il regista gni a questo punto sono pa- - 40’ st: Carrus pericoloso. Doppio drib- cere la partita, poi ci sono an- Mantova è stato più bravo di tarne alcuni. Riconosco che
offensiva diventa un 3-5-2. costantemente gli avversari. Luisi, al rientro dopo un lun- droni del match e a nulla ser- bling in area: il tiro cross seguente è parato. che gli avversari che a volte noi nel recuperare i palloni e ci ha impegnato parecchio e, 6 CARRUS
I DUE VOLTI. Nei primi Ma sul taccuino finiscono sol- go infortunio. Il Mantova ac- ve dall’altra parte l’inseri- ti impediscono di mettere in dare il via alle azioni offensi- al di là della classifica, ho vi- Un paio di palle perse a metà campo che pote-
venti minuti Mantova e Mo- tanto un colpo di testa debo- Nicco contro Bianco, due giovani centrocampisti nel derby quisisce incisività, il Mode- mento di Napoli per Catella- - 45’ st: punizione di Tarana. Respinta. pratica i tuoi intendimenti. ve. Per tutto il primo tempo, sto una squadra in salute». vano costare care, ma anche iniziative prege-
dena interpretano i due volti ni. I biancorossi spingono a Ma nel complesso non mi però, mi sembra che la gara Alberto Sogliani voli in attacco, dove è in pratica l’unico a con-
della ‘medaglia’ calcio. I bian- caccia del gol vittoria, ma i cludere pericolosamente verso la porta avver-
corossi tengono in mano il Lambrughi: pareggiare qui è un buon risultato ma meritavamo la vittoria. Il ‘Piranha’: serviva più coraggio tentativi di Caridi, Carrus e saria.
pallino del gioco, manovrano Tarana sono vani. Peccato, Per il Crotone gli acciaccati difficilmente recupereranno
I NUMERI
con autorità ma non sono
mai pericolosi, pur collezio-
nando calci d’angolo (alla fi-
ne saranno 12!). I gialli, inve-
Grauso: il loro gol viziato da un fallo su di me perché alla resa dei conti sul
piano del gioco l’Acm avreb-
be meritato l’impresa.
AL SODO. A pochi minuti MODENA MANTOVA Domani si torna in campo
S.V. SALVIATO (dal 43’ st)
Entra nel finale per difendere l’1-1.

5 NASSI
ce, ripartono veloci e costrin- MANTOVA. L’unica macchia in una il mancato successo: «Nel primo tempo re qualcosa di più invece Alessandro dal termine, quindi, Serena 3 TIRI IN PORTA 3 L’Apache attraversa un momento difficile ed è
gono Bellodi a intervenire prestazione di quantità e anche qualità. ho visto un buon Modena, una squadra Lambrughi e non lo nasconde: «Nel pri- ricorda le beffe subite nel MODENA. Sabato contro il Crotone to venerdì il suo programma di recu- quasi impalpabile negli ultimi sedici metri.
più volte per evitare il peg- E’ l’errore commesso da Claudio Grau- in ottime condizioni che rischiava poco mo tempo si era messa male per un epi- corso del campionato. Allora 0 PALI O TRAVERSE 0 (15.30 al Martelli) mister Michele Se- pero. Federico Rizzi in settimana ha
gio. so verso la fine del primo tempo, quan- e che ha capitalizzato con cinismo l’uni- sodio, ma se andiamo a guardare il nu- fuori Carrus e dentro Salvia- rena potrà contare sostanzialmente sostenuto nuovi esami, ma il citome- 7 MALATESTA (dal 26’ st)
PRESSATI. A metà tempo do si è fatto rubare la palla dando il via ca occasione creata. Nella ripresa, inve- mero dei calci d’angolo, le occasioni to, con il Mantova che passa 1 TIRI FUORI 5 sugli stessi uomini avuti a disposizio- galovirus deve ancora essere smalti- Segna il gol più bello dell’anno tre minuti dopo
il Modena preme sull’accele- al contropiede finalizzato dal gol di Ca- ce, siamo usciti noi, loro sono un po’ ca- create e anche la nostra prestazione al 5-3-2 (Lanzoni, Notari e ne ieri. to. Sicuramente fuori causa, infine, l’ingresso in campo. Regala al Mantova un pun-
ratore e abbozza un forcing tellani. «Purtroppo di errori ne commet- lati e dopo l’1-1 di Malatesta dal campo complessiva, penso che ci potesse stare Gervasoni centrali di difesa). 0 TIRI RESPINTI 2 E’ molto improbabile infatti che i anche Riccardo Fissore, che pochi to importante, cosa chiedergli di più?
che però non frutta grosse oc- tiamo tutti — spiega Grauso — e io non mi sembrava si potesse vincere. Ci ab- la vittoria. In particolare nella ripresa, Si bada al sodo e quando l’ar- cinque acciaccati che riempiono l’in- giorni fa ha abbandonato le stampel-
casioni. E’ anzi Carrus a sfio- voglio sottrarmi alle mie responsabi- biamo provato, anche se un po’ troppo dopo il gol del pareggio, la nostra pres- bitro, dopo quattro minuti di 21 FALLI COMMESSI 18 fermeria di Viale Te possano recupe- le dopo la distorsione alla caviglia pa- 5,5 CARIDI
rare il palo su punzione con lità. Era una palla che avrei dovuto sca- timidamente, forse sarebbe servito un sione si è fatta più incisiva e lo stesso recupero, fischia la fine, c’è rare in tempo per l’ultima sfida del tita con il Cittadella, e Marco Esposi- Maltrattato dai giganti della difesa avversaria,
un violento destro dai venti ricare subito, però ci tengo anche a dire pizzico di convinzione in più. Penso che Modena mi era parso in calo. Pareggia- almeno un punto da portare 4 CORNER 12 2009. Domani pomeriggio alla ripre- to, in riabilitazione. fatica nel primo tempo e si vede un po’ di più
metri. che un giocatore del Modena, nel pres- tutto sia dovuto alle sconfitte di inizio re qui è sicuramente un buon risultato, a casa. Un punto che non ri- sa degli allenamenti saranno verifi- La gara di ieri contro il Modena in- nella ripresa.
IL PATATRAC. Passata la sing, mi ha tolto la scarpa impedendo- stagione subite nel finale: magari a li- tuttavia per come si è svolta la gara solve i problemi ma che dà 2 FUORIGIOCO 4 cate le condizioni di Tomas Locatelli vece non ha lasciato particolari stra-
buriana, il Mantova torna a
tessere la sua tela, ma al 41’
mi di poter recuperare. Credo ci potes-
se stare anche un fallo, per fortuna poi
vello inconscio temiamo che si possano
ripetere e siamo portati a non sbilan-
una punta di dispiacere per non aver
vinto mi rimane». Finale in totale since-
morale in vista della delicata
sfida al Martelli con il Croto- 1 AMMONITI 2
(fascite plantare), ma molto difficil-
mente il fantasista si rivedrà in cam-
scichi.
I biglietti per la partita contro i ca-
Il mister
arriva puntuale il patatrac.
Grauso perde malamente un
nella ripresa la squadra ha raccolto il
frutto della sua superiorità raggiungen-
ciarci troppo. A volte per vincere serve
rischiare qualcosa di più: in ogni caso
rità: «L’ammonizione per simulazione?
E’ giusta, ho visto che l’avversario mi
ne, l’ultima di un 2009 da can-
cellare in fretta. 0 ESPULSI 0
po prima del 2010. Lo staff medico, in-
fatti, conta di utilizzare la sosta del
labresi saranno in vendita presso tut-
ti i negozi autorizzati TicketOne, al
Bel gioco e cambio giusto
do almeno il pareggio». Al proposito, teniamoci stretto il punto e pensiamo a veniva addosso in area e ho provato a
2 SOSTITUZIONI 3 campionato per recuperare piena- Mantova Point all’interno del Martel- 6,5 SERENA
Grauso non sa scegliere tra la gioia per farne altri da sabato col Crotone». cadere...». mente “San Tomas”. Discorso identi- li e sul sito internet www.ticketo- Sul piano del gioco come al solito nulla da dire.
il punto conquistato e il rammarico per Avrebbe voluto certamente raccoglie- Alberto Sogliani 44% POSSESSO PALLA 56% co per Simone Cavalli, che ha inizia- ne.it. Stavolta azzecca anche il cambio decisivo, con
206NUME.cdr
Malatesta per Nassi.
NS4POM...............13.12.2009.............00:04:57...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 47

CALCIO SERIE B: DICIOTTESIMA GIORNATA

Il presidente: complimenti a mister e squadra e sono felice per Malatesta, il suo è un eurogol

Lori: è un Mantova che non molla


Poggi: meritavamo i tre punti. Il ds Magalini: abbiamo carattere
MODENA. Non ha seguito la squadra al Braglia come
avrebbe voluto. Ma il cuore era al fianco del suo Manto-
va. E il presidente Fabrizio Lori a fine partita si congra-
Carboni: la squadra è insicura a causa della classifica
tula con la truppa biancorossa per aver strappato un
punto nel derby. «Faccio i complimenti al mister e alla
squadra — afferma — che non ha mai mollato anche se
Tanti allenatori in tribuna
si è trovata in svantaggio».
Ezio Rossi: l’Acm ha buoni valori
Il presidente non si dilun-
ga ma aggiunge una nota per MODENA. Non era difficile imbattersi in qual-
il protagonista della giorna- che allenatore disoccupato, nell’affollata tribuna
ta. «Sono contento per Mala- del ‘Braglia’. Da Ezio Rossi, ad Angelo Gregucci,
testa — rivela — che ha fatto passando per Guido Carboni, Antonio Soda, Lucia-
davvero un eurogol». no Foschi e Alessandro Pane. Tutti apparentemen-
Hanno vissuto il pareggio te interessati alla gara, non nello specifico all’A-
allo stadio invece Giuseppe cm. «Praticamente mi muovo sul quadrilatero Mo-
Magalini e Paolo Poggi. Lo dena-Mantova-Brescia-Vicenza — giustifica così la
stato d’animo di ‘Paolino’ è sua presenza l’ex biancoros-
in bilico tra la gioia per il pri- so Ezio Rossi —. Abitando
mo gol in biancorosso dell’ex in zona cerco di vedere più
compagno di squadra Malate- gare possibile di queste squa-
sta e l’insoddisfazione per dre. Il Mantova? Ha delle
non aver conquistato l’inte- qualità importanti che alla
ra posta, come nel finale era distanza verranno fuori. Si
nelle possibilità dell’undici vede che è condizionata dal-
di Serena. «Il Mantova ha of- Manuel Spinale Sfida tra i capitani Notari e Pinardi la classifica negativa. Ma i
ferto una prova decisamente valori esatti delle squadre si
positiva — esprime il dirigen- gni, dimostrando quanto il manca il killer instinct e non poiché non era facile impor- possono esprimere soltanto
te dell’Acm —, affermare nostro gruppo sia unito. Non è poco». re subito il nostro gioco ad nel girone di ritorno».
che meritasse il successo ho mai messo in dubbio le Magalini è dispiaciuto per- un Modena in fiducia. E la- L’arbitro Russo Per Guido Carboni era fal-
non equivale ad un’eresia. sue qualità, deve solo acqui- ché il Mantova avrebbe meri- sciatemi dire che non sono lo l’intervento ai danni di
Sia la prestazione che il fatto sire continuità». Magari per tato di più. «La squadra ha sorpreso per il gol di Malate- Grauso che ha portato al vantaggio canarino: «L’e-
di aver recuperato lo svan- dare una mano in avanti ad palesato il carattere che sta, che naturalmente mi ha pisodio era viziato da un intervento quanto meno
taggio rappresentano un’inie- un Mantova che non dispone avrei voluto apprezzare — è riempito di gioia. Lui ha que- dubbio. E’ stata una sfida equilibrata, il Mantova
zione di fiducia, anche se ora di troppe soluzioni offensive. l’opinione del direttore spor- sti numeri e vedrete che farà m’è parso tatticamente in difficoltà nella prima fa-
servono conferme. Sono feli- «Se avessimo una classifica tivo dell’Acm —. In campo si altri gol in acrobazia. Ma in se dell’incontro. L’atteggiamento era troppo remis-
ce per Malatesta, ripensando più tranquilla — continua è vista una sola squadra: il quei 15’ finali di assoluta pa- sivo, si vede che la squadra soffre l’insicurezza
a quello che ha passato da Poggi — potremmo essere Mantova ma al netto predo- dronanza del campo avrem- che deriva da una classifica precaria. I valori —
quando è all’Acm. E non a ca- più spregiudicati nella gestio- minio nel possesso palla non mo dovuto combinare di più. conclude il tecnico — sono comunque in attesa di
so nello spogliatoio lo hanno ne delle partite. Tutto è in ha corrisposto un’eguale pe- E’ questo che fondamental- conferme, poiché il campionato non ha ancora get-
complimentato tutti i compa- funzione dei risultati. Ci ricolosità. Non dal principio, mente mi pesa».(ale e g.p.g.) tato la maschera». (g.p.g.)

MODENA. I tifosi bianco-


Sugli spalti ci sono solo i gialloblù vani tifosi mantovani in tre-
rossi non vedono vincere il Tifosi biancorossi in silenzio per tutta la partita no (un gruppo più esperto
Mantova sul prato dello sta- era partito al mattino in pul-
dio “Braglia” dal campionato la partita contro il Gallipoli, erano ancora finiti. «Bianchi lmino). Il guanto di sfida pe-
1978-79. Sugli spalti però ave- il settore riservato ai sosteni- dalla paura. Rossi per la ver- rò non è stato accettato e da
vano raccolto parecchi suc- tori mantovani non ha profe- gogna» si leggeva sull’ultimo lì sono nati i dissidi interni
cessi dal ritorno in B dell’A- rito verbo per tutto l’incon- ‘lenzuolo’ esposto. alla curva mantovana che
cm in avanti. Presentandosi tro. Silenzio irreale dal pri- Per capire i tre striscioni hanno spinto prima al silen-
sempre in mo all’ultimo minuto. Men- però bisogna fare un passo zio nel ma-
massa e inci- tre nella curva di casa gli indietro, anzi due. Durante tch contro il
Tre striscioni emiliani tando
squadra con
la sfottò si sono sprecati e nella
ripresa ben tre striscioni so-
la prima trasferta a Lecce di
questa stagione, a fine set-
Gallipoli,
quindi han-
Una ‘diatriba’ nata
‘pizzicano’ la curva Te un calore e no stati srotolati all’indirizzo tembre, i supporter virgilia- no portato al- durante le trasferte
una costan- dei biancorossi. E proprio ni di passaggio a Modena in lo sciogli-
che non replica mai za encomia- nella trasferta di Lecce con- treno, in stazione hanno into- mento il di- in treno verso Lecce
bili. Ieri, in- tro il Gallipoli sta la genesi nato cori contro i gialloblù. rettivo della
vece, a fare del pomeriggio surreale vis- Nel secondo viaggio verso Te.
meglio nel derby è stata la suto ieri nei settori dei fede- la Puglia degli ultrà bianco- Ieri gli ultrà canarini non
squadra, sebbene abbia por- lissimi. «Curva Te... rrorizza- rossi (in novembre per gioca- hanno perso l’occasione per
tato a casa un solo punto dal- ta» scriveva il primo dei tre re contro il Gallipoli) gli emi- affondare il colpo contro la ti-
la trasferta in Emilia. messaggi esposti dagli ultrà liani hanno organizzato la lo- foseria del Mantova ed ecco
Tra le due tifoserie, infatti, gialloblù. «Quel treno per ro vendetta. Si sono presenta- così il tris di striscioni calato
non c’è stata gara. Così come Lecce», aggiungeva il secon- ti in stazione ed hanno invita- contro i biancorossi per vin-
era successo a Lecce durante Emiliano Tarana do. E i giochi di parole non to allo scontro i pochi e gio- cere il derby nel derby.
NS5POM...............13.12.2009.............00:05:05...............FOTOC21

48 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 SPORT GAZZETTA

CALCIO SERIE B

Capolavoro Malatesta
«Abbiamo dimostrato che il Mantova è vivo»
MODENA. Una frazione di secondo per che aveva fatto infezione).
decidere. «Rovescio, altrimenti me la «Ci voleva proprio — si sfoga
prende il difensore. E’ stato un gesto in- — Ne ho passate tante e final-
stintivo, da attaccante». E Malatesta l’ha mente sono riuscito a buttar-
trasformato in un capolavoro, quel gesto. la dentro e ho risollevato
una gara che si era incanala-
Una perla degna dei miglio- ta nel verso sbagliato. Un gol
ri attaccanti di sempre. Un bello e difficile. Sono conten-
gioiello che vale un punto e to». E per bellezza la rete fa
una flebo di morale per i disi- scomodare i migliori inter-
dratati biancorossi. «E negli preti del ruolo. Il cross di
ultimi 15’ abbiamo rischiato Lanzoni. La sfera che tocca-
parecchio di vincerla — pro- ta di spalla si impenna. Le
segue Simo- gambe in aria a sforbiciare.

‘‘
ne Malatesta L’impatto perfetto. Il pallone
Un gol bello — Peccato es- che piega le mani a Narciso.
e difficile sere stati un
po’ troppo
Doverosa una dedica. «A me
stesso — è sincero Malatesta
Sono contento frettolosi in — e alla squadra. Non meri-
Ora spero di trovare alcuni con-
tropiede. Ma
tavamo di perdere. Dobbia-
mo tirarci fuori dai guai.
condizione e continuità è importante Questa posizione di classifi-
aver risolle- ca non ci compete». E a chi
negli allenamenti vato una par- gli chiede un bis a breve ri-
tita che si Un intervento di Bellodi sponde: «Lo spero vivamen-
era messa te. Spero di rimettermi a po-
male contro una buonissima messa in scena al 29’ del se- sto. Dopo i tanti acciacchi
squadra in un grande mo- condo tempo per impattare (appena 4 presenze sinora
mento come il Modena. Noi al Braglia per l’attaccante è per 243’, ndr) devo trovare la
abbiamo dimostrato che il un sospiro di sollievo anche condizione. E ora spero di al-
Mantova c’è, è vivo e sta be- a livello personale. Dopo una lenarmi il più possibile». Se
ne. Mancano solo quei bene- serie incredibile di infortuni poi il gol non sarà con una ro-
detti tre punti». (da ultimo una flebite segui- vesciata alla Van Basten, an-
Il grande protagonista del derby Simone Malatesta La stupenda “bicicletta” ta a una puntura d’insetto drà bene lo stesso.(ale)

MANTOVA. Il Lecce frena


ma resta in vetta alla classifi-
NOSELLI STENDE IL TORINO sarò mai io il problema del
Toro». Cairo però non si dice
ca. La vera notizia del gior-
no, però, è la crisi del Tori-
no, battuto in casa dal Sas-
suolo con un gol dell’ex bian-
Cairo contestato dagli ultrà pentito della scelta fatta nel-
l’agosto 2005, quando salvò
la società («Ho investito 25
milioni perchè ci credevo e
corosso Alessandro Noselli. problema del Torino — ha ri- non sono gradito, sarò il pri- ci credo ancora») e rilancia: Claudio
E’ scattata così la contesta- sposto Cairo —, non voglio mo a farmi da parte. Il pro- «Se servirà tornare sul mer- Grauso
zione del pubblico, che ha essere a tutti i costi il presi- blema è che non ho ricevuto cato a gennaio, lo faremo. cerca
avuto il culmine quando gli dente. Se c’è qualcuno che offerte». La società è dunque Ora conta soltanto trovare di rinviare
ultras granata hanno invaso vuole farsi avanti per prende- in vendita? «No, ma se c’è tut- unità, perché la contestazio- a centrocampo
la tribuna per inveire contro re il mio posto, si accomodi. ta questa voglia che io lasci, ne condiziona i giocatori e so-
il presidente Urbano Cairo. Non sono attaccato alla pol- voglia che peraltro non ho ri- no loro che devono portarci
«Non sarò certamente io il trona — ha aggiunto —. Se scontrato in tutti i tifosi, non in A».

ANCONA 2 CROTONE 4 TORINO 0 EMPOLI 1


BRESCIA 0 GALLIPOLI 2 SASSUOLO 1 VICENZA 0
- ANCONA: Junior Costa, Pisacane, Cosenza, Zavagno, - CROTONE: Concetti, Abruzzese, Galeoto, Morleo, Legati, - TORINO: Sereni, Colombo, Loria, Ogbonna, Rubin, Lovi- - EMPOLI: Bassi, Vinci, Iacoponi (Gulan 12’ s.t.), Kokoszka,
Catinali, Schiattarella, De Falco, Miramontes (Gerbo 38’ s.t.), Mazzarani (Scognamiglio 34’ s.t.), Galardo, Beati, Petrilli (Cu- so, Zanetti, Saumel, Gasbarroni (Leon 38’ s.t.), Di Michele, Stovini, Vannucchi, Musacci (Fabbrini 23’ s.t.), Valdifiori (Anto-
Mustacchio (Thackray 35’ s.t.), Mastronunzio, Colacone (Ca- tolo 16’ s.t.), Bonvissuto, Gabionetta (De Martino 30’ s.t.). A di- Bianchi. A disposizione: Calderoni, Zoboli, Pratali, Gorob- nazzo 32’ s.t.), Marianini, Coralli, Eder. A disposizione: Dos-
millucci 42’ s.t.). All.: Salvioni. sposizione: Farelli, Grillo, Daud, Mendicino. All.: Lerda. sov, Vailatti, Vantaggiato. All.: Beretta. sena, Cupi, De Giorgio, Cesaretti. All.: Campilongo.

- BRESCIA: Arcari, Mareco, Dallamano, Zambelli, Rispoli - GALLIPOLI: Sciarrone, Grandoni (Viana 42’ st), Abbate, - SASSUOLO: Bressan, Polenghi, Rossini, Minelli, Bianco, - VICENZA: Fortin, Zanchi, Martinelli, Di Cesare, Fabiano
(Taddei 13’ s.t.), Bega, Lopez (Della Rocca 31’ s.t.), Paghera, Sosa, Mancini, Scaglia, D’Aversa (Depetris 10’ st), Pederzoli, Riccio, Magnanelli, Salvetti (Fusani 22’ s.t.), Masucci, Gorze- (Misuraca 1’ s.t.), Brivio, Signori (Margiotta 41’ s.t.), Sestu
Baiocco (Barusso 27’ s.t.), Possanzini, Caracciolo. A disposi- Mounard, Ginestra, Di Carmine (Di Gennaro 26’ st). gno (Consolini 39’ s.t.), Noselli. All.: Pioli. (Braiati 37’ s.t.), Botta, Sgrigna, Bjelanovic. A disposizione:
zione: Viotti, Berardi, De Maio, Kozak. All.: Iachini. Frison, Giosa, Carra, Rigoni. All.: Maran.
RETI: Gabionetta (rig.) 4’, Ginestra 17’, Beati 28’, Legati 38’ ARBITRO: Trefoloni di Siena.
ARBITRO: Romeo di Verona. p.t.; Morleo (rig.) 9’, Di Gennaro (rig.) 33’ s.t. RETE: Noselli al 33’ s.t. ARBITRO: Doveri di Roma.
RETI: Miramontes al 10’, De Falco al 22’ s.t. NOTE: espulso Galeoto al 31’ s.t. NOTE: ammoniti Colombo, Rossini, Minelli, Masucci. RETE: Eder (rig.) al 40’ s.t.

LA CLASSIFICA FROSINONE 2 LECCE 0


risultati serie B (18.a di ANDATA)
CITTADELLA 1 ASCOLI 0
PUNTI

TOTALE CASA FUORI RETI Media - FROSINONE: Frattali, Maietta, Del Prete, Scarlato (Giubi- - LECCE: Rosati, Giuliatto, Angelo, Fabiano, Schiavi, Vives,
/ ANCONA - BRESCIA 2-0 SQUADRA G V N P V N P V N P F S inglese lato 27’ s.t.), Bocchetti, Gucher, Biso, Basso, Troianello (Aure- Edinho, Giacomazzi (Mesbah 32’ s.t.), Corvia, Marilungo (Mu-
/ CROTONE (-2) - GALLIPOLI 4-2
/ LECCE 34 18 10 4 4 7 2 1 3 2 3 30 20 -4 lio 11’ s.t.), Mazzeo (Caetano 38’ s.t.), Santoruvo. A disposizio- nari 1’ s.t.), Defendi (Terranova 46’ s.t.). A disposizione: Petra-
/ EMPOLI - VICENZA 1-0
/ ANCONA 33 18 10 3 5 7 2 0 3 1 5 29 17 -3 ne: Bordeanu, Ascoli, Caremi, Lamantia. All.: Moriero. chi, Belleri, Bergougnoux, Baclet. All.: De Canio.
/ FROSINONE - CITTADELLA 2-1 / SASSUOLO 31 18 8 7 3 4 3 2 4 4 1 28 16 -5
/ LECCE - ASCOLI 0-0 / EMPOLI 31 18 9 4 5 8 1 0 1 3 5 27 21 -5 - CITTADELLA: Villanova, Cherubin, Pesoli (Pisani 42’ s.t.), - ASCOLI: Guarna, Gazzola, Giallombardo, Micolucci, Por-
/ MODENA - MANTOVA 1-1 / CESENA 29 18 7 8 3 5 3 1 2 5 2 22 10 -7 Manucci, Teoldi, Volpe, Carteri, Dalla Bona (Castiglia 14’ tin, Amoroso, Giorgi (Potenza 44’ s.t.), Luci, Di Donato, Ante-
/ PADOVA - CESENA 1-0 / MODENA 28 18 8 4 6 4 2 3 4 2 3 19 18 -8 s.t.), Ardemagni, Oliveira (Pettinari 34’ s.t.), Iunco. A disp.: Pie- nucci, Bernacci (Lupoli 31’ s.t.). A disposizione: Frezzolini,
/ PIACENZA - GROSSETO 0-1 / FROSINONE 28 18 8 4 6 4 4 1 4 0 5 25 26 -8 robon, Battaglia, De Gasperi, Curiale. All.: Foscarini. Marino, Jaager, Santarelli, Mattila. All.: Pillon.
/ REGGINA - TRIESTINA domani / TORINO 26 18 7 5 6 3 2 4 4 3 2 23 16 - 10
/ SALERNITANA - ALBINOLEFFE 1 - 1 / GROSSETO 26 18 6 8 4 4 4 1 2 4 3 26 25 - 10 ARBITRO: Nasca di Bari. ARBITRO: Gervasoni di Mantova.
/ TORINO - SASSUOLO 0-1 / PADOVA 25 18 6 7 5 5 3 2 1 4 3 22 19 - 13 RETI: Basso (rig.) al 16’, Iunco al 19’, Santoruvo al 45’ s.t. NOTE: espulso Vives al 43’ p.t.
/ TRIESTINA 24 17 6 6 5 6 1 2 0 5 3 18 18 - 11
/ CROTONE (-2) 24 18 6 8 4 4 4 1 2 4 3 19 19 - 10
/ VICENZA
PIACENZA 0 SALERNITANA 1
prossimo turno 24 18 5 9 4 1 8 0 4 1 4 18 16 - 12
/ GALLIPOLI 22 18 5 7 6 2 3 3 3 4 3 17 22 - 12 GROSSETO 1 ALBINOLEFFE 1
ALBINOLEFFE - EMPOLI / BRESCIA 22 18 6 4 8 5 2 2 1 2 6 20 24 - 14
ASCOLI - PADOVA / CITTADELLA 21 18 5 6 7 3 4 1 2 2 6 23 23 - 13 - PIACENZA: Puggioni, Rincon, Bini, Iorio, Anaclerio, Wolf, - SALERNITANA: Polito, Kyriazis, Russo, Stendardo, Fu-
/ REGGINA 19 17 5 4 8 3 2 3 2 2 5 20 25 - 14 Bianchi (Barocelli 18’ s.t.), Sambugaro, Nainggolan, Tulli, Mo- sco, Tricarico, Pepe V. (Merino 1’ s.t.), Jadid (Montervino 7’
BRESCIA - MODENA
/ ALBINOLEFFE 17 18 3 8 7 1 4 4 2 4 3 21 30 - 19 scardelli. A disposizione: Maurantonio, Avogadri, Zammuto, s.t.), Soligo, Caputo, Fava. A disposizione: Iuliano, Galasso,
CESENA - LECCE
/ PIACENZA 17 18 4 5 9 2 2 5 2 3 4 14 23 - 19 Capogrosso, Maccoppi, Simon. All.: Ficcadenti. Pestrin, Statella, Ferraro. All.: Grassadonia.
CITTADELLA - ANCONA / ASCOLI 16 18 3 7 8 2 3 4 1 4 4 20 31 - 20
GALLIPOLI - REGGINA / MANTOVA 15 18 2 9 7 1 5 3 1 4 4 17 23 - 21 - GROSSETO: Acerbis, Freddi, Federici, Turati, Melucci, - ALBINOLEFFE: Pelizzoli, Bergamelli, Perico, Sala, Garli-
GROSSETO - FROSINONE / SALERNITANA 11 18 2 5 11 2 2 5 0 3 6 15 31 - 25 Job, Consonni, Carobbio, Vitiello (Vitofrancesco 1’ s.t.), Pi- ni (Luoni 7’ p.t.), Passoni, Hetemaj, Laner, Grossi (Ruopolo
MANTOVA - CROTONE (-2)
MARCATORI: 12 reti: Bianchi R. (Torino), Mastronunzio (Ancona); 10 reti: Caracciolo (Bre- chlmann (Pinilla 14’ s.t.), Joelson (Conteh 41’ s.t.). A disp.: Ca- 14’ s.t.), Cristiano, Cellini (Foglio 27’ s.t.). All.: Mondonico.
SASSUOLO - SALERNITANA scia); 9 reti: Eder (Empoli), Pinilla (Grosseto); 8 reti: Antenucci (Ascoli), Corvia (Lecce), No- parco, D’Alessandro, Asante, Alfageme. All.: Gustinetti.
TRIESTINA - PIACENZA selli (Sassuolo); 7 reti: Ardemagni (Cittadella), Cellini (Albinoleffe), Iunco (Cittadella); 6 reti: ARBITRO: Giannoccaro di Lecce.
Bernacci (Ascoli), Bruno (Modena), Colacone (Ancona), Di Nardo (Padova), Godeas (Triesti- RETE: Pinilla al 37’ s.t. RETI: Perico al 43’, Stendardo al 48’ p.t.
VICENZA - TORINO na)
308SERB.cdr NOTE: ammoniti Rincon, Tulli, Freddi, Vitiello. NOTE: espulso Passoni al 37’ s.t.
NS6POM...............12.12.2009.............20:51:12...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 49

I MARCHIGIANI
CALCIO
SERIE D I rivali più griffati
CASTEL GOFFREDO Il Fossombro-
ne Calcio è gestito da ormai 4 stagio-
ni da Dirk Bikkembergs, famoso stili-
sta belga che da anni è inserito nel
mondo della moda internazionale.
Bikkembergs è salito alla ribalta nel
2000 con il lancio della sua linea spor-
tiva e per pubblicizzare la cosa ha de-
ciso di entrare nel mondo del calcio
acquistando il Fossobmrone. Con il
nuovo patron la squadra pesarese è
riuscita a vincere la Promozione e do-
po una stagione altalenante da matri-
cola in Eccellenza ha raggiunto la D
lo scorso maggio. Dirk Bikkembergs
(che spesso segue la squadra dagli
spalti) cura personalmente l’abbiglia-
mento della squadra: la prima ma-
glia è ormai diventata famosa con i
L’attaccante Jarhrafi Bartyik e Andriani in azione suoi cerchi azzurri su sfondo bianco.

Castellana nel covo dello stilista


di Andrea Gabbi
CASTEL GOFFREDO. Lon-
tano da casa per dare un cal-
cio alla crisi. La Castellana
scende in campo oggi (ore
14.30) contro la vice capolista
Fossombrone e l’obbiettivo è
quello di riprendere il cam-
mino in classifica dopo lo
Contro il Fossombrone di Dirk Bikkembergs niente calcoli: servono punti
stop di 7 giorni fa in casa con- fiducioso. La gara col Fos- drocca, Bartyik e Beschi. nel tardo pomeriggio a Fos-
tro una modesta Adriese e
per farlo la squadra biancaz-
sombrone è importante per
noi, ma allo stesso tempo
Biancazzurri con l’albero di Natale Quest’ultimo è al rientro tra
i titolari e già da diverse gior-
sombrone. C’è da attendersi
una buona presenza di pub-
zurra è partita nel pomerig- sarà difficile». A centrocampo torna Beschi nate scalpita per un posto da blico allo stadio Spoletini e
gio di ieri in ritiro. In casa gli avversari odier- titolare. Petresini sarà il ver- dovrebbe esserci anche una
Questo perchè la distanza ni della Castellana sembra- Cogliandro: possiamo fare punti tice dell’attacco con Jarhrafi sparuta presenza di suppor-
tra Castel Goffredo e la citta- no inarrestabili e al mome- e Bersi come sponde prefe- ter mantovani. Quella di og-
dina marchigiana è di oltre not sembrano essere l’unica renziali. gi è l’ultima gara esterna per
330 chilometri ed inoltre il alternativa plausibile allo il tecnico legnanese è riusci- disposizone qualche scelta in «Il lavoro da parte dei ra- la Castellana che chiuderà il
momento delicato richiede la strapotere del Pisa: «Hanno to a lavorare con tutta la ro- più rispetto al recente passa- gazzi c’è - commenta il trai- 2009 calcistico domenica
massima unione di intenti centrato 6 vittorie e 2 pareg- sa che in estate gli è stata to. I biancazzurri scenderan- ner - e anche la qualità della prossima in casa col Valle-
da parte del gruppo mantova- gi - conferma Cogliandro - e messa a disposizione. Resta no in campo con un 4-3-2-1 so- squadra non è mai stata in verde Riccione. Se i biancaz-
no: «In settimana - dichiara quindi è chiaro che sarà du- da recuperare il solo Lampu- lido: in difesa agiranno Napo- dubbio. Il problema è stretta- zurri riuscissero a fare 4 pun-
mister Vincenzo Cogliandro ra. Noi abbiamo fame di pun- gnani che sarà in tribuna al lano, Natali, Andriani e uno mente legato ai risultati che ti in queste ultime 2 gare la
- ho visto i ragazzi allenarsi ti e ci proveremo contro qual- pari di Borgonovi e Maraldo fra Leoni e Lonighi (con il in questo periodo non arriva- classifica (attualmente cortis-
con la giusta mentalità e siasi avversaria». (entrambi squalificati). Ecco primo in vantaggio). A cen- no». La formazione di patron sima) tornerebbe a sorride-
quindi non posso che essere In queste ultime settimane allora che Cogliandro avrà trocampo spazio ai vari Pe- Giorgio Bignotti è arrivata re.
NSBPOM...............12.12.2009.............22:45:04...............FOTOC21

50 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 SPORT GAZZETTA

Castellucchio, trasferta da brividi


attuale è senza dubbio molto
diverso dal nostro ma sono
convinto che il Castellucchio
abbia tutte le capacità per
far bene». Savio non nascon-
Eccellenza: assalto alla corazzata Rudianese de le difficoltà delle ultime
settimane ma invita a non
esagerare: «I risultati sono fi-
CASTELLUCCHIO. Il Ca- gli ultimi tre turni ma la clas- ma il d.s. Alberto Savio cre- gli di qualche problema: su-
stellucchio chiude il suo giro- sifica deficitaria impone alla de nelle possibilità della sua biamo gol in fotocopia e fati-
ne di andata con una sfida ad compagine di patron Zanotti squadra: «Contro la Rudiane- chiamo a segnare. Non di-
alto rischio. I bianconeri di di provare a strappare un ri- se abbiamo giocato la prima mentichiamo però che due
mister Marmiroli scenderan- sultato positivo. gara ufficiale della stagione, anni fa eravamo in Prima
no in campo alle 14.30 a Ru- Oltre all’infortunato Mo- in Coppa Italia. Passarono in mentre ora stiamo lottando
diano contro una delle coraz- randini, sarà assente anche vantaggio loro ma noi fum- in Eccellenza e la salvezza sa-
zate del campionato di Eccel- Rachid Jadid, squalificato mo bravi a pareggiare e a rebbe per noi come vincere
lenza. Non si tratta certo del- dal giudice sportivo dopo l’e- sfiorare il colpo. Già allora, un campionato». Non si regi-
l’impegno più semplice per spulsione rimediata con la comunque, li indicammo co- strano intanto novità di rilie-
tornare alla vittoria dopo le Gandinese. Si prospetta dun- me una delle formazioni più vo in sede di mercato.
Castellucchio all’attacco contro il Cortefranca tre sconfitte collezionate ne- que un pomeriggio difficile competitive. Il loro momento Matteo Sbarbada

Savoia-Volta, derby da brividi Ospiti in campo


Il ds Lui: ce la giocheremo

Eccellenza: i rossoblù in campo con i nuovi Settembrino e Miglioli senza Burlotti


CASTIGLIONE. Oggi al Lusetti il Savoia si troverà ad af- VOLTA MANTOVANA. Il Volta si
frontare il secondo derby di questa stagione. Dopo il Ca- prepara per il derby con l’intenzione
stellucchio arriva a Castiglione anche il Volta dell’ex di portare a casa la posta piena e da-
Manini, squadra che si trova a fronteggiare una situazio- re continuità al risultato ottenuto set-
ne di classifica complicata ma che ha mostrato netti se- te giorni fa contro il Casale Vidola-
gnali di crescita nelle ultime uscite. In realtà un con- sco. Il compito è arduo e il divario in
fronto tra le due compagini c’è già stato ad agosto. classifica fra le due squadre è consi-
stente, ma servono punti per rimane-
Allora finì con uno scop- mente fare i tre punti. Ci tro- re agganciati al treno salvezza.
piettante pareggio per tre a viamo in un campionato mol- Sarà squalificato Burlotti, mentre
tre. Oggi i padroni di casa to aperto ed equilibrato dove rientreranno dal loro turno di stop
cercano un successo pieno. I i cali si pagano cari, se vo- Broccanello, Martinazzoli e Lorenzi.
rossoblù di mister D’Innocen- gliamo mantenere intatte le Sono disponibili Edbaouii e Ambro-
zi arrivano da due risultati nostre ambizioni dobbiamo so, che sono tornati ad allenarsi do-
piuttosto deludenti con Ca- chiudere bene questa prima po una settimana di riposo. La rosa
stegnato e Valcalepio e vor- metà di stagione». quindi pressoché al completo. «Sap-
ranno sicuramente tornare a Anche se la differenza di piamo che l’impegno è difficile, ma
vincere. «Inutile nasconder- classifica è notevole il Volta Una fase pano, in più i derby sono trovarci - conclude - e torna- cercheremo di fare del nostro meglio
ci, per noi sarà fondamenta- non è avversario da sottova- della gara sempre sfide particolari, mol- re ad essere concreti». Il Sa- per portare a casa un risultato impor-
le vincere - conferma l’allena- lutare. «Sono in netta ripre- tra Savoia to sentite. Noi abbiamo di- voia arriva a quest’ultima tante - dice il ds Franco Lui - e dopo
tore del Savoia -, veniamo da sa - dice D’Innocenzi - e sicu- e Castegnato sputato qualche prestazione giornata del girone d’andata tutto, come ha detto il mister, se gio-
qualche risultato che ci va ramente non meritano la po- al di sotto delle nostre poten- a ranghi completi. chiamo per pareggiare il Castiglione
stretto e dobbiamo assoluta- sizione di classifica che occu- zialità, sarà fondamentale ri- Davide Casarotto potrebbe punirci». (m.m.)

Promozione. Il Castiglione Fc a Travagliato, il Casteisangiorgio a Pedrocca

La Rivaltese all’assalto, l’Asola ci prova


MANTOVA. Per le mantova- ancora da padrona nello spo- ra - analizza il tecnico Carlet-
ne si prospetta una giornata gliatoio. All’ultimo allena- ti - ma siamo praticamente al
di grande impegno. mento erano ben dieci gli as- completo e siamo decisi a cer-
Castiglione Fc. Per l’Fc, do- senti ma sono tutti convocati care di fare risultato perchè
po i due pareggi con Calcina- per l’ultima partita al «Gob- abbiamo troppo bisogno di fa-
to e Pedrocca, sfida decisiva bi» del 2009 destinato a esse- re punti per risalire la classi-
a Vobarno. «E’ un’altra parti- re ricordato a lungo come fica e andare verso posizione
ta importante - conferma mi- della promozione. Nonostan- maggioremtne tranquille.
ster Guerra -, loro hanno cin- te le assenze e i tanti giocato- Siamo motivati».
que punti più di noi e far ri- ri non al meglio non cambia Casteisangiorgio. Dopo la
sultato ci riporterebbe nel la filosofia: si gioca per vince- cessione di Giavara al San
gruppo delle squadre, che re anche con la Bedizzolese. Lazzaro il trasferimento di
racchiuse in poche lunghez- «E’ una squadra che non sta Asare al Sustinente è presso-
ze, si giocheranno la salvez- raccogliendo per la sua cam- chè definito. I ragazzi di mi-
za fino alla fine. Arriviamo a pagna acquisti - dice il team ster Mauro Araldi, tornato
questo impegno con entusia- manager Tosadori - vi gioca- alla guida del team dopo l’in-
smo, consci di meritarci qual- no due giocatori che avevo a terregno di Manganotti, scen-
cosa in più per quanto mo- Guidizzolo, l’attaccante Fer- dono sul campo di Pedrocca.
strato negli ultimi impegni». rari e il difensore Tomasi». «Dobbiamo vincere ad ogni
In campo i ‘nuovi’ Settembri- Asola. Reduce dal derby la costo - dice il tecnico - questa
no e Miglioli, preso dall’Aso- squadra di Carletti si accin- gara e quella di domenica col
la. Ragnoli va in panchina ge a tentare l’impresa sul dif- Vobarno devono permetterci
per un guaio all’inguine. ficile campo dell’Aurora Tra- di allenarci al meglio nel me-
Rivaltese. L’influenza la fa vagliato: «Sappiamo che è du- se di sosta».

Calcio a cinque C2. La X Ray One travolta davanti al proprio pubblico


Le Aquile a segno contro la Sanmichelese
Debacle della Poggese contro l’Arena
SANMICHELESE 3 X RAY POGGESE 1
AQUILE ROSSOBLU’ 5 L’ARENA 7
- SANMICHELESE: Barone, Morro- - X RAY ONE POGGESE: Roveri, Bollini, Luppi,
ne, Bigi, Lapadul, Schenetti, Caldello, Occhiali, Caleffi, Galavotti, Marchetti, Zanella,
Bisci, Scavone, Schenetti, Davoli, Dal- Marchi, Marinella, Prandini. All. Artioli
vello, Gorgone
Bollini Allenatore: Montella - ARENA: Tamelli, Rami, Amarante, Giardino,
(X Ray One Isanto, Megna, Pittella, Ruggiero, Bozzi, Mauro.
Poggese) - AQUILE ROSSOBLU’: Boccaccini, All. Tamburrano
Bertoli, Traore, Allari, Elusi, Bassotto,
Baratti, De Amorim, Troncato, De Qua- RETI: 9’ Isanto, 20’ e 52’ Pittella, 34’ e 60’ Giardi-
dros, Ascione, Salardi no, 37’ Occhiali, 41’ e 50’ Ruggiero (A)
Allenatore: Tirelli
POGGIO RUSCO. Preventivabile sconfitta
RETI: 5’ Scavone, 10’ Lapadul, 15’ Tron- casalinga per la X Ray One Poggese. I ragazzi
cato, 20’ Pelusi, 25’ Troncato, 40’ Allari, di mister Artioli nonostante le molte assenze,
45’ Bassotto, 55’ Scavone subiscono il forcing finale dei reggiani.
NSCPOM...............12.12.2009.............22:55:12...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 51

ATTIVITA’
GIOVANILE Primavera, pari con l’Albino
I biancorossi concludono il girone di andata, si riparte a gennaio
MANTOVA 1 Primavera
ALBINOLEFFE 1 RISULTATI
Atalanta - Inter 2-1
- MANTOVA: Iacobucci; Benedetto, Brescia - Bologna 2-2
Cesena - Udinese 2-2
Triolo (78’ Marigliano), Carlini, Moretto, Cittadella - ChievoVerona 0-0
Rocchiccioli T., Rocchiccioli I., Mendy, Mantova - Albinoleffe 1-1
Puntoriere (87’ Faccini), Pompeu Da Sil- Milan - Vicenza oggi
Triestina - Padova 1-0
va (60’ Sessi), Leveque. A disp. Contesi-
ni, Caccavale, Mariani, Migliore. All. CLASSIFICA P G V N P F S
Valigi Atalanta 26 12 8 2 2 16 6
Milan 21 10 6 3 1 18 8
Brescia 21 12 6 3 3 20 12
- ALBINOLEFFE: Branduani; Strop- Albinoleffe 20 12 5 5 2 10 10
pa, Gavazzi, Ferri, Askling, Carminati, Mantova 18 12 5 3 4 16 16
Fusar Bassini (23’ Sala); Gazo, Baqaj, Inter 17 8 5 2 1 18 5
Cesena 16 12 4 4 4 16 14
Morosini, Fornito (28’ Colonetti, 74’ Bal- ChievoVerona 15 11 3 6 2 8 8
la). A disp. Chimini, Beduschi, Guarise, Udinese 15 11 3 6 2 11 8
Triestina 15 12 4 3 5 18 24
Valoti. All. Gaburro Bologna 9 12 2 3 7 15 23
Cittadella 9 12 2 3 7 9 20
ARBITRO: Fabbri di Ravenna Vicenza 7 11 2 1 8 14 19
Padova 5 11 1 2 8 4 20
RETI: 17’ Leveque, 37’ Sala
La palla si infila alle spalle del portiere bergamasco

CURTATONE. Buon pareggio della volava sulla destra e metteva in mezzo rispecchia l’andamento del match e con-
Primavera contro il quotato Albinolef- un pallone sul quale si avventava con ferma la crescita della Primavera. Il
fe, allenato dall’ex tecnico della Pogge- potenza il nuovo entrato Sala firmando campionato va in pausa, dato che saba-
se Marco Gaburro. Il Mantova è partito la rete del pareggio. Nella ripresa era il to si giocheranno soltanto le fasi elimi-
forte, raggiungendo il gol poco dopo il Mantova a comandare il gioco ed a natorie di Coppa Italia per le formazio-
quarto d’ora grazie ad un azzeccato col- crearsi un paio di buone opportunità, ni che sono ancora in corsa. La squadra
po di testa di Leveque su punizione di entrambe con Puntoriere, fallite di un di Valigi dunque per un po’ proseguirà
Carlini. La reazione dei bergamaschi pe- soffio; l’Albinoleffe gestiva l’incontro gli allenamenti e poi i ragazzi verranno
rò non si faceva attendere e prima della con attenzione senza costruire vere e lasciati liberi per le festività natalizie.
fine del tempo, complice un disimpegno proprie occasioni da gol. La divisione Il torneo riprenderà il 9 gennaio 2010.
Il colpo di testa vincente di Leveque errato della difesa, Fusar Bassini si in- della posta, resta il risultato che meglio Alberto Sogliani

Juniores Crer. I ragazzi di Piscina segnano sei gol agli avversari


Il Viadana straccia il San Leo Il Castiglione Fc espugna Grumello
Barbiani: grossa prestazione Juniores Crl: il Castellucchio stende il Casalromano
MANTOVA. Nella penulti- CARAVAGGESE 2 GRUMELLESE 0 S. EGIDIO S. PIO X 1
ma d’andata del campionato
Juniores regionale A, si se- CASTIGLIONE SAVOIA 1 CASTIGLIONE 1 CASTREZZATO 2
gnala lo stato di forma del-
l’Fc Castiglione che espugna - CARAVAGGESE: Bonfadini, Forlo- - GRUMELLESE: Bianchi, Pennetta, - S. EGIDIO S. PIO X: Marmiroli, Toni-
il campo della Grumellese. ni, Ferraresi, Reccasmi, Bertoncini, Za- Bresciani, Mastroianni, Capelli, Signo- ni, Sgarbi, Berzaghi, Andreoli, Pignatti,
Per Savoia e S. Egidio S. Pio netti, Begi, Scemoni, Martinelli, Rossi, relli, Vitali, Sammarco, Pelotti, Finesi, Ouacham, Gligor, Elkamouni, Mortari,
X due sconfitte che richiedo- Sapella. A disp.: Volpi, Murati, Del Car- Caironi. A disp.: Martinetti, Gaia, Fri- Onorato. A disp.: Caramaschi, Ruberti,
no il riscatto. Nella fascia B, ro, Panfoldi, Pagani. All.: Zanetti gnoli, Ziliano, Parlato, Esposito. Uggeri, Gazzola, Vinciguerra, Frasolo-
il Castellucchio è l’ammazza Allenatore: Tonon vych. All.: Mari
grandi. Questa volta è tocca- - CASTIGLIONE SAVOIA:Pilato, Pala-
to al Casalromano. Benissi- no, Zaglio, Scalmana, Ferrari S., Rival- - CASTIGLIONE: Mangeri, Chesini, - CASTREZZATO: Gandossi, Lenza,
mo il Casteisangiorgio che di, Esposito, Cavallaro, Bertoloni, Me- Righetto, Faccioli, Este, Ferrari, Aru, Berdischi, Morandini, Lenza D., Saresi-
senza dubbio è la squadra lis, Cenuka. A d.: Maliani, Bekoe, Ferra- Durmisci, Tonolini, Consadori, Sam. A ni, Pighetti, Bevilacqua, Guerrini, Guer-
più in forma del momento. I ri D., Treccani, Renzullo. All.: Mutti disp.: Daolio, Chisi, Nana, Diaz, Sabat- rini C., Blatto. A d.: Faustini. All.: Volpi
ragazzi di mister Bizzoccoli toli. Allenatore: Carminati
hanno avuto la meglio sul ARBITRO: Ungari ARBITRO: Guadagno
Porto. Volta e Virtus ottengo- RETI: 44’ Scemoni, 70’ Begi, 90’ rig. Ce- RETE: 2’ Consadori RETI: 40’ Elkamouni, 66’ Pighetti, 85’
Una fase di una partita del Viadana Juniores no punti pesanti. (ger.cic.) nuka Faustini

VIADANA 6 VIADANA. Il Viadana chiu- CASTEI 2 CASTELLUCCHIO 3


de con il botto il girone d’an-
SAN LEO 0 data. Per la prima volta in PORTO 1 CASALROMANO 2
questa stagione mister Pisci-
- VIADANA: Mori, Marezza, Biacchi, na ha potuto contare su qua- - CASTEISANGIORGIO: Acosta, Bar- - CASTELLUCCHIO: Grimaldi, Lea-
Del Pari, Artoni, Cornali, Hamsa, Israe- si tutto l’organico e i frutti si bieri, Gallo, Aldighieri, Ceballos, Oua- si, Gerola, Corneliani, Cauzzi, Nicoli,
li, Bonfatti, Barbiani, Chen. A disp.: Ra- sono subito visti. Una buona cham, Andreoli, Chiapparo, Piminov, Fulrlani, Canonico, Kurti, Dallera, Noda-
schi, Montresor, Rasoli. All.: Piscina prestazione che fa ben spera- Xhafa, Rigon. A disp.: Roma, Dondi, ri, Armanini, Bardini, Begotti, Gialloren-
re. «Siamo contenti — affer- Piovani, Scapinello, Luglio, Gattini. All.: zo, Boschini, Vanoni, Maroni. All.: Azzi
- SAN LEO: De Carli, Carpino, Scari- ma il dirigente Barbiani — Fava
ca, Merlino, Ferrari, Castagnetti, Cap- anche se la vittoria non fa - CASALROMANO: Olivieri, Broglio,
pa, Melegari, Delloli, Dabrè, Massaro. che aumentare il rammarico - PORTO: Pozza, Florea C., Schiavi, Paglioli, Zucchelli, Marrocco, Egbulefu,
A disp.: Chiarello, Danesi, Degli An- per tutti gli infortunati che Florea J., Tommasetti, Bernardelli, Bar- Braga, Lena, Dattilo, Vagliani, Alji. A di-
drei, Esposito. All.: Pecchioni abbiamo avuto finora. Ma il bieri, Masenelli, Gazzoni, Affini, Marini. sp.: Stabile, Boari, Zammarini, Som-
peggio sembra alle spalle, A disp.: Rufo, Ciciriello, Filippi, Gjeci, ma, Taurino, Pellegrini. All.: Mazzi
ARBITRO: Tassoni quindi prepariamoci al mas- Beatini, Gjeci E., Favaro. All.: Baraldi
RETI: 37’ Bonfatti, 41’ Chen, 60’ Barbia- simo per un bel girone di ri- ARBITRO:Venturini
ni, 72’ Cornali, 75’ Caporusso, 83’ Bar- torno. L’obiettivo sarà quel- ARBITRO: Federici RETI: 15’, 60’, 65’ Dallera, 68’ Braga, 72’
biani lo di risalire la classifica». RETI: 25’ Rigon, 75’ Affini, 94’ Gallo La formazione Juniores del Castellucchio Dattilo

Juniores Naz. D Juniores B Pr VIRTUS 1 Juniores Reg. A C Juniores Reg. B F VOLTA 2


RISULTATI RISULTATI PRO DESENZANO 1 RISULTATI RISULTATI SPORTED MARIS 0
Boca Pietri - Este 3-1 Astra - Fraore 3-2 Caravaggese - Castiglione Sav. 2-1 Bedizzolese - Villanovese 1-4
Castellana - Carpi rinv. Aurora - Traversetolo 4-2 - VIRTUS: Paghera, Bassi, Kurti, Rug- Castegnato - Soresinese 3-1 Calvina - Pralboino 5-3 - VOLTA: Calabria, Lanfredi, Reni,
Castellarano - Santarcangelo 2-0 Grumellese - Castiglione Fc 0-1 Casteisangior. - Porto 2-1
Mezzolara - Adriese 2-1 Fontanellatese - San Secondo Pr 3-0 gero, Pelizzoni, Moufrad, Montevecchi, Fiorente - Navecortine 2-2 Castellucchio - Casalromano 3-2 Simbeni, Marconi, Todeschi, Onielio,
Rovigo - Fiorenzuola 1-2 Soragna - Mercury 3-1 Bonoldi, Cargnoni, Panni, Mori. A di- Rezzato - Ghisalbese 7-2 Cicopieve - Gavardo 7-0 Mazzoni, Bettoni, Giubertoni, Lanzoni.
Russi - Castel S.Pietro 2-0 Torrile San Polo - Or.Sa. 3-4 sp.: Ercoli, Bresciani, Franzini, Stabile, S.EgidioS.PioX - Castrezzato 1-2 Ciliverghe - Leoncelli 5-0 A disp.: Lorè, Righetti, Ranzi, Brew, An-
Valleverdericc. - Castelfranco 1-0 Viadana - San Leo 6-0 Sarnico - Ghedileno 0-2 Virtus - Pro Desenzano 1-1
Lanfredi, Dal Tiglio, Serpellini. Vallecamonica - Pedrocca 0-1 Volta - Sported Maris 2-0 nunziata, Ferri.
CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S Allenatore: Pinelli CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S Allenatore: Bozzini
Carpi 25 12 7 4 1 23 11 Or.Sa. 27 11 8 3 0 22 10 Navecortine 27 13 8 3 2 36 22 Calvina 30 14 9 3 2 47 30
Castellarano 24 13 7 3 3 25 16 Fontanellatese 26 11 8 2 1 19 5 - PRO DESENZANO: Monte, Masca- Sarnico 24 14 7 3 4 30 19 Villanovese 28 14 9 1 4 37 21 - SPORTED MARIS: Bergamaschi,
Russi 23 13 7 2 4 25 19 Castiglione Fc 24 14 7 3 4 23 19 Ciliverghe 27 14 7 6 1 27 15
Castellana 22 12 7 1 4 22 16 San Secondo Pr 19 10 6 1 3 16 11 rello, Lipreri, Visconti, Marcato, Mon- Rezzato 23 14 6 5 3 29 23 Casteisangior. 27 14 8 3 3 25 16 Managlia, Gandelli, Gandelli A., Muzza-
Fiorenzuola 21 13 7 0 6 20 16 Torrile San Polo 19 11 6 1 4 34 23 teamerigo, Benatti, Castelnovo, Zanel- Castegnato 22 13 6 4 3 23 20 Casalromano 27 14 9 0 5 35 18 relli, Bonvicini, Bulgari, Gennaschi,
Valleverdericc. 21 13 6 3 4 18 20 Soragna 18 11 4 6 1 24 14 li, Belli, Bertazzi. A disp.: Masina, Gial- Fiorente 22 14 5 7 2 25 20 Cicopieve 22 13 7 1 5 35 22 Tempesta, Cacciatori, Costa, Ardone,
Castelfranco 20 12 6 2 4 24 15 Caravaggese 22 14 6 4 4 28 26 Castellucchio 22 14 7 1 6 38 33
Castel S.Pietro 20 13 6 2 5 18 16 Aurora 18 11 5 3 3 25 15 dini, Strimbu, Bouriad, Barba, Vezzola, Castiglione Sav. 19 14 6 1 7 23 25 Pro Desenzano 22 14 6 4 4 19 18 Scotta, Ghidetti.
Rovigo 20 13 6 2 5 28 23 Viadana 17 11 5 2 4 30 15 Podavini. S.EgidioS.PioX 18 14 5 3 6 21 22 Gavardo 22 14 7 1 6 29 28 Allenatore: Saviola
Mezzolara 16 13 5 1 7 17 24 Astra 13 11 3 4 4 18 17 Ghedileno 17 14 4 5 5 20 22 Bedizzolese 19 14 4 7 3 17 22
Boca Pietri 14 13 4 2 7 18 24 Allenatore: Zenegaglia Castrezzato 17 14 4 5 5 19 25 Volta 16 14 4 4 6 22 29
Adriese 13 12 3 4 5 12 18 San Leo 9 10 2 3 5 16 28 Soresinese 16 12 4 4 4 20 20 Pralboino 15 14 4 3 7 26 34 RETI: Martini, Simbeni
Este 7 13 1 4 8 12 26 Fraore 7 11 2 1 8 13 35 RETI: 30’ Cargnoni, 63’ Marcato Grumellese 16 14 4 4 6 20 21 Sported Maris 13 14 4 1 9 16 29
Santarcangelo 6 13 2 0 11 12 30 Traversetolo 5 11 1 2 8 13 31 Ghisalbese 13 13 3 4 6 21 29 Virtus 12 14 2 6 6 17 31
Vallecamonica 9 14 2 3 9 17 33 Leoncelli 5 13 1 2 10 15 42
Mercury 2 11 0 2 9 10 36 Pedrocca 8 13 2 2 9 17 26 Porto 3 14 0 3 11 15 32
NSDPOM...............12.12.2009.............22:44:57...............FOTOC21

52 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 SPORT GAZZETTA

ASOLA
BASSA
- ETUR ASOLA: Bassanetti, Balbi,
3
2
La Roverbellese ancora al comando OLIMPIA
RIVALTESE
- OLIMPIA: Peri, Crosara, Viola, Tad-
1
2

Brunoni, Ardesi, Tozzo, Chiari, Forna-


sari, Etur, Iseini, Bellotti, Mia. A disp.: Nel girone B l’Hostilia batte e avvicina il capolista Dosolo dei, Franzoni, Grandi, Pellizzoni, Mon-
dadori, Del Sorbo, Caprioli, Valente.
Rossini, Bettoni. All.: Bonisoli-Iacovino Allenatore: Boldi

- BASSA:Rivali, Pitturini, Gonzini, Taf-


MANTOVA. L’andata del campionato Juniores termina con
grandi colpi di scena. Nel girone A la Roverbellese di mister
L’Asola al terzo posto Borgovilla corsaro - RIVALTESE: Sipolo, Tarana, Sca-
felli, Gobbi, Cavallari, Cò, Mingardi, An- Bettoni riconquista la vetta solitaria avendo la meglio sul In fondo alla classifica in casa del Moglia glioni, Bau, Bovi, Ferreira, Savoia, Ta-
tonioli, Del Bono, Zani. A disp.: Gerva- San Lazzaro. Questo anche perché un grandissimo Asola ha bai, Bicadi, Sattin, Lanzini. A disp.: Ghi-
sio, Piccinelli, Cima. All.: Bellati piegato la resistenza della Bassa Nel girone B, l’Hostilia di si riprende la Rivaltese Lunetta ancora al palo detti, Quaje, Piccirilli.
mister Bruschi affonda nel finale la corazzata Dosolo. L’Ho- Allenatore: Brunoni
ARBITRO: Bologna stilia oltre a tenere a bada la concorrenza torna in piena cor-
RETI: 16’ Del Bono, 23’ Mia, 60’ Del Bo- sa per vincere il girone. Bruschi e i suoi ragazzi sono gli uni- Juniores prov. A Juniores prov. B RETI: Ferreira, Sattin, Del Sorbo
no, 61’ Piccinelli, 93’ rig ci a non aver mai perso. (ger.cic.) RISULTATI RISULTATI
Asola - Bassa 3-2 Bagnolosangiac. - Lunetta 3-0
Calcinato - Gottolengo 2-1 Pegognaga - Segnate 0-0
GOITO 1 MONZAMBANO 6 Goito - Cavrianponti 1-2 Gonzaga - Poggese 1-1 ROVERBELLESE 4
Monzambano - Marmirolo 6-1 Hostilia - Dosolo 3-2
CAVRIANPONTI 2 MARMIROLO 1 Olimpia - Rivaltese 1-2 Moglia - Borgovilla 1-2 SAN LAZZARO 2
Roverbellese - San Lazzaro 4-2 Virgilio - Curtatone 1-0
Riposa: Pozzolengo Riposa: Sermide
- GOITO: Scardoni, Castiglioni, Sarto- - MONZAMBANO: Ranzi, Barbini, - ROVERBELLESE: Avanzi, Boschi-
re, Pelosi, Gauli, Cisaria, Lusetti, Allie- Costanzi, Vanoni, Magalini, Dell’Aqui- CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S ni, Murari, Cordioli F., Bellastrada, Fu-
vi, Sicuso, Bodini, Elhaffid. A disp.: la, Ila, Perteghella, Serino, Zanetti, Ru- Roverbellese 26 12 8 2 2 31 17 Dosolo 29 12 9 2 1 34 11 sari, Bonesi, Sogliani, Cordioli E., Ma-
Sambenini, Greco.All.: Signorini bini. A disp.: Monili. All.: Houskuri Bassa 25 12 8 1 3 35 23 Hostilia 28 12 8 4 0 29 14 selli, Lungu. A disp.: Corradini, De
Asola 23 12 7 2 3 32 17 Borgovilla 22 12 6 4 2 20 15
Cavrianponti 20 12 6 2 4 19 19 Virgilio 21 12 6 3 3 23 22 Maio, Rega, De Agostini. All.: Bettoni
- CAVRIANPONTI: Lo Schiavo, Tom- - MARMIROLO: Cenzato, Ballista, San Lazzaro 19 12 5 4 3 24 19 Segnate 20 12 5 5 2 18 11
maselli, Speri, Franceschetti, Cauzzi, Marchioro, Pomella, Zanon, Lambur- Monzambano 19 12 6 1 5 24 21 Bagnolosangiac. 19 12 5 4 3 19 14 - SAN LAZZARO: Sarzi Madidini,
Pozzolengo 16 12 4 4 4 17 18 Poggese 18 12 4 6 2 24 14
Minai, Russo R., Pagani, Serpellini, ghini, Bellosi, Messina, Tomasello, Luc- Goito 16 12 5 1 6 20 20 Curtatone 15 12 4 3 5 13 16 Martinolli, Marini, Chiarentin, Ganda,
Russo D., Terzi. A disp.: Gandini, Bera- chini, Panzani. A disp.: Borsatti, Savioli, Calcinato 13 12 4 1 7 14 18 Sermide 14 12 4 2 6 16 27 De Ambrogi, Lasagna, Agrì, Chinda-
Olimpia 13 12 4 1 7 19 26 Gonzaga 13 12 2 7 3 18 16
si, Avigo, Bonatti. All.: Russo Caramaschi, All.: Carmagnani Rivaltese 12 12 4 0 8 16 26 Moglia 8 12 2 2 8 10 21 mo, Sorgi, Poli. A disp.: Sissa, Maricon-
Marmirolo 11 12 3 2 7 12 32 Pegognaga 5 12 1 2 9 10 25 da, Ballesini, Vella. All.: Vezzani
ARBITRO: Costa RETI: 2 Serino, Perteghella, Ila, 2 Baro- Gottolengo 10 12 3 1 8 21 28 Lunetta 0 12 0 0 12 5 33
RETI: 30’ Sicuso, 40’ Russo R., 70’ Paga- ni, Bellosi RETI: 13’ Poli, 20’ Cordioli E., 25’ Soglia-
ni Azione di Rivaltese-Monzambano ni, 35’ Cordioli E., 46’ Sorgi, 78’ Lungu

BAGNOLO 3 PEGOGNAGA 0 HOSTILIA 3 MOGLIA 1 VIRGILIO 1 GONZAGA 1


LUNETTA 0 SEGNATE 0 DOSOLO 2 BORGOVILLA 2 CURTATONE 0 POGGESE 1
- BAGNOLOSANGIACOMO: Vacca- - PEGOGNAGA: Arianna, Mazzali, - HOSTILIA: Testi, Marzolo, Piva, Zer- - MOGLIA: Branchini, Giorgi, Savoia, - VIRGILIO: Rocca, Fiorini, Negri, Iz- - GONZAGA: Mellon, Bosi, Bertazzo-
ri, Margonari, Simonazzi, Boccaletti, Speziali, Malagutti, Dall’Asta, Orlandini bini, Badini, Zerlottin, Dell’Atti, Balasi- Chierici, Mossini, Lasagna, Bonati, Me- zo, Zanca, Tammaro G., Tammaro F., ni, Zucca, Ferraresi, Jehdi, Celotto, Di
Galusi, Mazzoni, Marchi, Longhi, Wiwo- M., Caiumi, Benassi, Varoli, Orlandini ni, Coppola, Stanciu, Granvillano. A di- naldo, Losi, Ferrari, Daolio. A disp.: Ma- Remelli, Ruotolo G., Ruotolo S., Aldi. A Carlo, Eddaoudi, Fadili, Galafassi. A di-
loku, Lui, Pavesi. A disp.: Rossi, Cec- L., Graziano. A disp.: Fontana, Mazza, sp.: Tasso, Marchi, Menabò, Maccaro- gnan, Cavazza, Giovannelli, Zerbini, disp.: Morandi, Danese, Quratino, Ma- sp.: Zapparoli, Oliverio, Pasolini, Garo-
chetto, Scutteri. All.: Bulgarelli Singh, Corti, Falceri, Bouchari, Belfa- ne, Vigoni, Bocchi. All.: Bruschi Pietro Raio. All.: Ceriati trone, Dimitru, Del Prete All.: Remelli fano, Mesoraca.
kir. All.: Grazzi Allenatore: Della Corte
- LUNETTA: Sganzerla, Paci, Nouhi, - DOSOLO: Franzese, Rotondo, Ken- - BORGOVILLA: Mazzocchi, Gandol- - CURTATONE: Bozzelli, Costa,
Benezzedine, Kovacevic, Perboni, Cri- - SEGNATE: Boriello, Miele, Buzzi, ny, Malacarne, Tommasi, Cordua, Mu- fi, Bonanno, Napolitano, Stori, Aleotti, Abruzzino, Bretani, Bossi, Cappelli, - POGGESE: Gorghetti, Savoia, Fila,
stini, Elbacouchi, Akanze, Zanoni, Na- Quaitk, Fila, Rossetti, Benazzi, Mignoli, rari, Peruffo, Flisi, Margini, Mortini. A di- Scandola, Telemaco, Marighella, Trom- Ndoje, Goldin, Calò, Guernelli, Corradi- Bellini, Grilli, Korri, Simoncelli, Ortuso,
gati. A disp.: Rodriguez, Battista, Bobo- Saini, Elhaouri, Bonfatti,. A disp.: Pava- sp.: Pagliari, Sartor. All.: Galati bini, Wireko. A disp.: Furgeri, Magan- ni. A disp.: Sereni, Spagnolo, Scipioni, Mantovani, Guandalini, Iori. A disp.:
cea, Campo, Petrucelli. All.: Maiocchi ni, Formigoni, Carreri, Veregut. All.: zan, Romitti, Foderà. All.: Scalorbi Bini, Di Martino. All.: Tenedini Chiaramonte, Coronella, Owusu, Poli.
Guicciardi ARBITRO: Brutti Allenatore: Bassi
RETI: 3’ Pavesi, 48’ Wiwoloku, 60’ Galu- RETI: 19’ rig. Margini, 44’ Balasini, 47’ RETI: 20’Daolio, 60’ Telemaco, 75’ Wire- ARBITRO: Puccia
si ARBITRO: Rizzato Stanciu, 80’ Flisi, 91’ Granvillano ko RETE: 70’ Tammaro G. RETI: 15’ Fadili, 75’ Guandalini

ABBAGLIANTE affare vicinissimo BELLISSIMA mora affascinante, indi- CEDESI attività di parrucchiera
spiaggia Desenzano. Indipendente menticabile, sono completa, anche Mantova zona centro, per informa-
villetta piano unico ampio giardino. baci. 3208953755. zioni 3384470218
Piscina, solarium. Euro 29.000 anti- CASALINGA 50enne italiana passiona-
le per reciproco relax, divertimento.
cipo + mutuo. 0309140277. 3463916431. 206LEMA.CDR

CERESE bambolina moldava 22enne,


bionda, sensuale, decoltè abbondan-
te. Chiamami 3404501418
MANTOVA, novità assoluta, bellissima
spagnola, prosperosa, disponibilissi-
ma 9.00/24.00. 3278827128
NOVITA’, bellissima bionda, prima vol-
ta, sensuale dolce 22enne.
345266416
STUPENDA signora, decoltè abbon-
dante, completa, ogni giorno per te.
3293319290
AUTOSCUOLA prestigiosa Mantova- SUZZARA novità orientale giovane bel-
Brescia cerca istruttore di guida ca- la calma. 327 6808106.
pace. Offre posto sicuro, crescita e VOLTA Mantovana coreana 25enne,
bella, massaggio tutti giorni. Chiama-
stipendio sopra la media. La ricerca mi. 3881464500
è rivolta ad ambosessi (l. 903/77).
Informativa privacy e modulo d’in-
vio CV su www.profili.it o fax
0302420491 Rif. AUT09 Profili Srl,
Aut. MLPS/2862
EURO 1.500 mensili guadagnerete
confezionando in casa vostra acces-
sori moda. Per informazioni telefo-
nare SO.CEL. 0832390407
GRUPPO societario per il
completamento dei propri ranghi,
cerca ragioniere con conoscenza di 1022ML8.cdr
contabilità fiscale; chef di cucina con
adeguata conoscenza di cucina lo- Un vero ragazzo mediterrano brizzola-
to, di anni 42, celibe impiego ammini-
cale-creativa, pasticceria; 1° came- strativo con tanti hobby e tanta voglia
riere di sala con esperienza e qual- di amare. Si chiama Filippo, solare re-
che conoscenza di lavoro di inglese sponsabile e amante della famiglia,
e/o tedesco. Tel. 3355422391 cerca una ragazza con le stesse aspet-
tative, con tanta voglia di amore da do-
nare e ricevere. Cercalo allo
Tel.0376 364022 sms al 3404354903

1022ML8.cdr

Patrizia è una bella 41enne solare e


frizzante, ha capelli castani e occhi
castani, cerca compagno di bella pre-
senza e soprattutto intelligente, con
cui condividere interessi e sogni. Se
MASSAGGI orientali rilassanti, olistici, credi di avere i requisiti giusti, chiama.
antistress, tailandesi, partire 30 euro. Tel.0376 364022 sms al 3404354903 Piazza Mozzarelli, 7 - Mantova - Tel. 0376/375511 - lunedì/venerdì 8.30-12.20; 14.30-18.30
3348693689
NSEPOM...............13.12.2009.............00:15:12...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 53

Redini avanti piano, Ival ok


CALCIO CSI Open a 11 Eccellenza. Nel girone B il Dak in frenata CALCIO CSI
MANTOVA La Litocartote- MANTOVA. Ghisiolo e Ho-
cnica Ival coglie tre punti d’o-
IVAL 2 Eccellenza A Eccellenza B GHISIOLO 1
stilia Doria non riescono a ri-
ro a San Silvestro al termine TME GOITO 1 RISULTATI RISULTATI HOSTILIA 1 lanciarsi in classifica e a Gaz-
di una partita divertente e Casalpoglio - Gazzuolo&Belf. 0-2 S. Prospero - Dak F.C. 0-0 zo Bigarello si dividono la po-
combattuta. Nella prima fra- - LITOCARTOTECNICA IVAL: Borri- Km 3 Levata - Tomasi Revis. 4-0 Grazie Freddi - Tabellano 1-1 - GHISIOLO: Accorsi, Micai, Bertaz- sta. Su di un campo in condi-
Lomek - Soave r. Cronos 2-1 Correggioli - L’Elettrotecnica 1-1
zione netto predominio degli ni, Tassi, Luppi, Zaniboni, Tognetti, Do- Marcaria Calcio - Casalmoro 0-1 Mi.Ca.R. Bonf. - Gomme Libiola 4-1 zoni, Bonazzi, Bonfante, Cristea, De zioni pessime, molto fangoso
ospiti, superiori sul piano rini, Goldoni, Benevelli, Mega, Nonfar- Litocart. Ival - TME Goito 2-1 Ghisiolo Pol. - Hostilia Doria 1-1 Boni, Durante, Graziani, Molinari, Ron- e quasi impraticabile, sono
atletico e capaci di trovare la male, Oleatti. A disp. Morelli, Corbari, Assosport - Redini Solferino 0-0 Vivai Rossi - Nojoume el Atlas 1-0 caglia, Sforza, Talassi, Trentin, Trevisa- stati gli ospiti a trovare il
Pozzolese - I.E. Bellini 0-0 S. Biagio - Bar La Torre 2-2
rete del vantaggio con Ratti- Brancato, Vicenzi, Cortez. ni, Vacca, Zanchetta, Bertelli. vantaggio con una splendida
ni. Ad inizio ripresa, però, All. Bertoni. CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S All. Sgarbi punizione di Alji. Nella ripre-
giunge la riscossa dei locali, Redini Solferino 27 13 7 6 0 21 6 Dak F.C. 32 12 10 2 0 33 6 sa la reazione locale ha porta-
abili a ribaltare il risultato - TME GOITO:Grassi, Caramella, Pat- Assosport 26 12 7 5 0 16 5 Grazie Freddi 22 12 6 4 2 21 12 - HOSTILIA: Aliu, Alji, Barbi, Begnoz- to il pareggio firmato Bertel-
Km 3 Levata 23 12 6 5 1 15 7 Tabellano 21 12 6 3 3 17 11
in 4’ grazie ai gol di Mega e tarini, Voltolini, Tosi, Pelizzoni, Saviola, Litocart. Ival 23 13 6 5 2 15 10 Bar La Torre 20 12 4 8 0 16 12 zi, Benatti, Famao, Fennane, Ghirardel- li. Sull’1-1 proteste del Ghisio-
Nonfarmale. Albertoni, Straputicari, Frau, Rattini. A Marcaria Calcio 21 12 5 6 1 16 10 S. Prospero 20 12 5 5 2 12 7 li, Itri, Masiero, Motta, Musciarelli, Salti- lo per un rigore non conces-
Questi tre punti permetto- disp. Pachera, Federici, Martini, Botta- Lomek 15 12 4 3 5 9 14 Vivai Rossi 19 12 5 4 3 14 11 ni, Marin, Melzi, Taiola, Bonfatti so dal direttore di gara. Si
TME Goito 14 12 3 5 4 13 17 Mi.Ca.R. Bonf. 17 12 4 5 3 14 18
no all’Ival di salire in terza ro, Bonaffini, Posteraro, Marani, Bona- Soave r. Cronos 13 12 3 4 5 13 15 Correggioli 15 12 4 3 5 10 12 All. Crepaldi ferma la corsa della Dak,
posizione mentre il Tme de- vigo, Palmarini. Tomasi Revis. 13 12 3 4 5 12 20 S. Biagio 12 12 2 6 4 12 15 bloccata sullo 0-0 da un San
I.E. Bellini 12 12 3 3 6 11 13 Nojoume el Atlas 12 12 2 6 4 8 11
ve ora guardarsi alle spalle. All. Ferraresi Casalmoro 12 12 3 3 6 8 12 L’Elettrotecnica 12 12 3 3 6 10 13 ARBITRO: Damiano Biondelli Prospero sempre più convin-
Finisce in parità l’attesa sfi- Pozzolese 12 12 3 3 6 9 14 Gomme Libiola 12 12 3 3 6 16 20 RETI: 18’ Alji, 60’ Bertelli cente. Non ne approfittano
da fra le dominatrici del giro- ARBITRO: Ferro Casalpoglio 9 12 2 3 7 9 17 Ghisiolo Pol. 5 12 0 5 7 7 24 però le dirette inseguitrici.
Gazzuolo&Belf. 7 12 2 1 9 11 18 Hostilia Doria 3 12 0 3 9 8 26
ne. La capolista Redini Solfe- RETI: 33’ Rattini, 43’ Mega, 47’ Nonfar- Colori Freddi Grazie e Tabel-
rino torna da Rivalta con un male. lano si annullano a vicenda
pareggio prezioso e conserva nello scontro diretto e perdo-
una lunghezza di vantaggio no forse l’ultima possibilità
in classifica sull’Assosport. di riavvicinare la capolista.
Avanza in graduatoria an- Ottima l’impresa del Ropeca
che il Km 3 Levata che si libe- S.Biagio che blocca a Dragon-
ra con un secco 4-0 della To- cello una big del girone come
masi Revisioni e si avvicina il Bar La Torre Poggio Ru-
alla vetta. sco.
Sorprende invece lo scivo- Successo di misura ma as-
lone interno del Marcaria, sai importante quello colto
superato tra le mura amiche dal Vivai Rossi Riva con il
da un Casalmoro che si rilan- Nojoume El Atlas, goleada
cia alla grande. Importante del Micar Bonferraro tra le
anche il successo della Lo- mura amiche con il malcapi-
mek sul Soave Ristorante tato Gomme Libiola. Il Cor-
Cronos, mentre finisce a reti reggioli si accontenta dell’1-1
bianche Pozzolese-Bellini. In- con la Bigarellese l’Elettrote-
fine grande colpo esterno del cnica e rimane in una tran-
Gazzuolo a Casalpoglio. quilla posizione di metà clas-
Matteo Sbarbada Ival e Tme Goito in azione la formazione del Tormek sifica. (m.s.)

Promozione Girone A. Pari tra Pochì e Skilled Girone B. Quingentole in gran spolvero Girone C. Pizzeria Tre Soci sul velluto
Gardinvest torna in vetta Cà Vecchia da urlo Passo falso della Tormec
Lo Sporting ferma il Madame Sisì Canottieri al tappeto Il Porto vince di misura

Un contrasto aereo in Ival-Tme Goito Una fase di gioco tra Dossese e Revere La Ricevitoria Creazzi

POCHI’ 2 Promozione A AURORA 0 Promozione B I 3 SOCI 3 Promozione C


SKILLED 1 RISULTATI FRASSINO 0 RISULTATI RIVAROLESE 0 RISULTATI
Belladelli Cereta - Foro Virgiliano 1-0 AuroraCarmine - Frassino 0-0 Real Porto - Sabbioneta 1-0
- POCHI’: Bagarelli, Berra, Buzzago, Marianese G.S. - Or. San Giuseppe 2-3 - AURORA: Zavatti, Ponti, Pedrazzi, Cà Vecchia As - Canott. Mincio 2-1 - 3 SOCI: Veneri, Aldrovandi, Bertani, Pizz. 3 soci - Rivarolese 3-0
Carra, Cerutti, Carratu, Friddini, Galesi, Madame Sisì - Sporting Cm As 2-2 Antoniazzi, Franchini S, Franchini A, Nuvolato - Sermide Pol. 1-1 Cattapani, Fulea, Grandi, Lanfredi, Mar- Buscoldo - Or. G. Maffei 2-1
Gussago, Sinico, Sbalchiero. A disp. Monzambano - Gardinvest.com 1-3 Marchetti, El Fatihi, Haruta, Regi, Pico, Formigosa - Cittadella US 1-1 chini A, Marchini G, Rondelli, Singh. A Zara Polisp. - Tormec 1-1
Pochi, Berra, Culatina, Nolli, Orefice, Torneria Pochì - Voltesi Skilled 2-1 Amato, Viera Da Silva, Benincasa, Ros- Villa Poma - Taverna Artisti 1-0 disp. Grechi, Artoni, Braghini, Cappel- Mantua Club - Ricev. Creazzi 1-4
Ostini Vignoni - Tomasi auto 1-0 sin, Sigillo, Varolo, Massarenti. All. Da- Quingentole - Dossese 4-1 lo, Cenna, Grandi, Portioli, Secchi, Soti- Riposa: Re.Bo. Canneto
All. Frizzi. CLASSIFICA P G V N P F S nini CLASSIFICA P G V N P F S ra. CLASSIFICA P G V N P F S
Vignoni 24 13 6 6 1 22 17 Cà Vecchia As 32 12 10 2 0 31 7 All. Marchini. Pizz. 3 soci 26 11 8 2 1 17 4
- SKILLED: Adami, Bertagna, Beschi, Gardinvest.com 23 12 6 5 1 19 10 - FRASSINO: Dalcero, Benetti, Caz- Villa Poma 27 13 8 3 2 23 11 Tormec 23 11 7 2 2 18 10
Boselli, Brulica, Di Costanzo, Ferri, Madame Sisì 22 12 6 4 2 21 19 zetta, Chiarucci, Cioffi, Conte, Di Canio, Canott. Mincio 22 12 7 1 4 19 13 - RIVAROLESE:Azzolini, Barsan, Bol- Or. G. Maffei 17 11 5 2 4 14 14
Gamba, Nobis, Paini, Pavani. A disp. Or. San Giuseppe 22 12 6 4 2 25 15 Gatti, Lacognata, Magnani, Sartori, Be- Taverna Artisti 21 12 6 3 3 12 11 chi, Bonazzi, Bottoli, Chiari, Depasqua- Ricev. Creazzi 16 11 4 4 3 18 15
Segna, Morandini, Menabeni, Adami, Torneria Pochì 20 12 6 2 4 14 10 nedusi, Rigo, Tamiro. All. Peschiera. Nuvolato 19 12 4 7 1 19 10 le, Fercodini, Maffezzoli, Moscatelli, Za- Rivarolese 16 11 4 4 3 10 12
Gamba, Cappa. Marianese G.S. 20 13 5 5 3 24 17 Sermide Pol. 19 12 6 1 5 18 12 nafredi. A disp. Badalotti, Feraro, Ferco- Zara Polisp. 15 11 3 6 2 18 14
All. Bertagna. Sporting Cm As 15 12 4 3 5 21 22 ARBITRO: Pizza Formigosa 14 12 4 2 6 14 14 dini, Oneda, Pinto. Re.Bo. Canneto 14 10 4 2 4 11 11
Voltesi Skilled 15 13 3 6 4 25 22 Quingentole 13 12 4 1 7 16 20 All. Orlandi Real Porto 14 11 4 2 5 16 13
ARBITRO: Valenti Foro Virgiliano 15 13 4 3 6 13 17 Cittadella US 11 13 2 5 6 12 19 Buscoldo 10 11 3 1 7 9 15
RETI: 6’ Bertagna, 51’ Buzzago (r), 60’ Belladelli Cereta 11 12 2 5 5 13 18 AuroraCarmine 8 12 1 5 6 8 19 ARBITRO: Pastorelli Mantua Club 9 11 2 3 6 11 17
Tomasi auto 8 12 2 2 8 7 16 Frassino 8 12 2 2 8 7 27 Sabbioneta 5 11 1 2 8 5 22
aut Beschi RETI: 11’ e 21’ Cattapani, 37’ Marchini.
Monzambano 4 12 1 1 10 7 28 Dossese 7 12 1 4 7 9 25

MANTOVA. Una rimonta spettacolare consente MANTOVA. Aurora Carmine e Frassino Polime- MANTOVA. Una doppietta di Cattapani in avvio
alla Torneria Pochì Gazoldo di battere il Voltesi ri Europa non vanno oltre lo 0-0 a San Giacomo Po di gara consente alla Pizzeria 3 soci di chiudere in
Skilled e di rimanere ad un passo dalla vetta. Ad ma abbandonando entrambe l’ultima posizione fretta la pratica Rivarolese. Gli ospiti hanno dovu-
andare in vantaggio sono stati gli ospiti dopo po- della graduatoria. Il risultato rispecchia in manie- to giocare buona parte dell’incontro in inferiorità
chi minuti con Bertagna ma la reazione locale nel- ra ottimale l’andamento del match. In vetta conti- numerica e di fatto non sono mai stati in partita.
la ripresa non si è fatta attendere. A regalare i tre nua a volare il Cà Vecchia che supera la Canottie- Da segnalare un errore dal dischetto per parte.
punti al Gazoldo sono stati Buzzago su rigore ed ri nello scontro ad alta quota. Risponde però il Vil- Mezzo passo falso della Tormec che si fa bloccare
un autorete di Beschi. Cambio al vertice dove ora la Poma che batte con il minimo scarto la Taverna sull’1-1 a Brusatasso dallo Zara e perde terreno
c’è il Gardinvest. Vittorie importanti per S.Giusep- degli Artisti e prosegue nell’inseguimento. Vitto- dalla vetta. L’Oratorio Maffei cade a sorpresa a
pe e Vignoni, colpo a sorpresa del Cereta con il Fo- ria senza discussioni per lo scatenato Quingento- Buscoldo, mentre la Creazzi dilaga con il Mantua
ro che vale 3 punti d’oro. (m.s.) le, pareggi a Nuvolato e Formigosa. (m.s.) Club. (m.s.)
NSFPOM...............13.12.2009.............00:15:18...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 55

Calcio a 7. Il General Lift suda con la Canottieri. Bene S. Margherita e Guidizzolo

Super Gozzolina, Casalromano ko


CALCIO CSI Girone B, Commessaggio ok a Rivarolo. La Vela col vento in poppa CALCIO CSI
MANTOVA. Vittoria prezio- MANTOVA. Non riesce l’im-
sa per il General Lift che si li-
GENERAL LIFT 3 Open 7 gir. A Open 7 gir. B BONDENO 7
presa al Sabbioneta che esce
bera non senza difficoltà di CANOTTIERI 1 RISULTATI RISULTATI SABBIONETA 2 da Bondeno con una netta
una combattiva Canottieri. General Lift - Canott. Mincio 3-1 Bondeno F.C. - Sabbioneta 7-2 sconfitta. Tre le doppiette di
Partenza a razzo dei locali - GENERAL LIFT: Fierro, Beltrami, Gozzolina - Casalromano 5-2 Casalasco - Probios 1 - 12 - BONDENO: Scarduelli, Bina, Ance- giornata firmate Carletti,
grazie alle reti di Cavallara e Boccola, Cavallara, Canicossa, Massa- San Lazzaro - S. Margherita 3-5 Breda Cisoni - La Vela 2002 0-2 lotti, Simonazzi, Barca, Belletti, Carletti, Marchini e Fasani, unico
Marchi e reazione degli ospi- ro, Coffani, Marchi, Pezzaioli, Begnoz- Orat. Guidizzolo - Medole Ac 5-1 Ctr Polisportiva - Commessaggio 4-8 Atzeni, Marchini, Depietri, Antonietti, marcatore ospite. La Vela
ti, in superiorità numerica, zi, Portioli, Gentilin, Gandellini. Calz. Tre Re - Nuova Gozzolina 3-6 Castello Car - Pomì 3-2 Frignani. 2002 si conferma corazzata
nella ripresa. Ci pensa però All. Azzola. Riposa: Cepia S.Leonardo All. Frignani del girone e non lascia scam-
Canicossa a chiudere i conti CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S po nemmeno ad un buon Ora-
nel recupero. Non conosce - CANOTTIERI: Rossi, Scagliarini, Gozzolina 33 12 11 0 1 91 38 La Vela 2002 37 13 12 1 0 79 25 - SABBIONETA: Anversa, Aroldi, El torio Breda Cisoni. Dilaga il
ostacoli la Gozzolina, in gran- Zampolli, Cenzato, Antuono, Mascaro, Cepia S.Leonardo 26 12 8 2 2 69 44 Bondeno F.C. 26 12 8 2 2 66 31 Ghairda, Fasani, Gozzi A, Gozzi M, Ro- Probios, a segno ben 12 volte
de spolvero anche con il Ca- Vecchi, Ghidelli, Ferrari, Sogliani, Bra- Nuova Gozzolina 26 13 8 2 3 71 46 Probios 25 12 7 4 1 90 26 mano, Singh, Zeli. sul campo del Consorzio Ca-
salromano. Molto bene an- guzzi. Casalromano 21 11 6 3 2 42 32 Pomì 25 12 8 1 3 80 36 All. Marchetto salasco del Pomodoro. Cade
che i cugini della Nuova Goz- All. Zanardi. Calz. Tre Re 20 11 6 2 3 59 31 Castello Car 20 12 6 2 4 55 42 invece il Pomì, superato di
zolina, corsari a Barchi con General Lift 20 11 6 2 3 41 31 Commessaggio 13 12 4 1 7 45 64 ARBITRO:Belletti misura a Viadana dal Castel-
il forte Tre Re. Colpo esterno ARBITRO: Simonazzi Orat. Guidizzolo 18 12 6 0 6 44 45 Breda Cisoni 12 12 4 0 8 33 65 RETI: 2 Carletti, 2 Marchini, 2 Fasani, lo Car Service al termine di
dell’Oratorio S.Margherita, RETI: 5’ Cavallara, 7’ Marchi, 51’ Ghi- Canott. Mincio 10 11 3 1 7 39 48 Ctr Polisportiva 7 13 2 1 10 46 11 Barca, Atzeni, Frignani. una gara non priva di polemi-
infine successo convincente delli rig,62’ Canicossa. S. Margherita 9 12 3 0 9 39 67 Sabbioneta 6 12 2 0 10 29 59 che e di emozioni. Successo
del Guidizzolo sul Medole Medole Ac 3 12 1 0 11 38 89 Casalasco 6 12 2 0 10 21 84 convincente quello del Com-
San Lazzaro 0 11 0 0 11 17 79
nel derby. messaggio in quel di Rivaro-
Matteo Sbarbada lo.(m.s)

Gioco a Foto di gruppo


centrocampo per il Bondeno,
tra Bondeno una delle
e Sabbioneta regine
Il match del girone B
ha visto
il dominio
dei padroni
di casa

Ragazzi Junior. S. Luigi ok, pari tra Marmirolo e Cavrianponti


L’Audace vince all’inglese L’Idraulica Signorelli gioca a tennis
ma il Virgilio reclama per i cambi Calcio a 5. Battuto il Red Roses con sei reti, Acquanegrese fermata

I Ragazzi Junior del Suzzara L’Agriturismo la Vigna Boretto Calcio a 5

MANTOVA Giallo nei ragazzi Junior: il big match tra Auda- MANTOVA. Nel girone A le battistra- nata bloccando sul pari il’Acquanegra. che l’Alfa Caffè Suzzara sta esercitando
ce e Virgilio si è concluso con la vittoria dei padroni di casa. I da stanno prendendo il largo. l’Agritur. I ragazzi allenati da Pellegrini possono da diverse giornate. Torna a fare punti
biancazzurri però hanno preannunciato un ricorso perchè a La Vigna resta in testa tallonata da un però tirare un sospiro di sollievo visto il BRV che rifila un perentorio 8 a 0 alla
quanto pare l’Audace non ha rispettato i reglamenti sui cam- Calcetto Dosolo che ha dovuto faticare che il primato è al sicuro. Il Fiamm Bat- Longobarda.
bi obbligatori da effettuare durante il secondo tempo di gio- per avere la meglio sul Poggio. Finisce terie infatti crolla contro un sorpren- Nel gruppo D sembra inarrestabile la
co. Nelle altre gare successo del San Luigi Goito sulla Pol. in parità la sfida tra le inseguitrici Asia dente Redini Solferino e non riesce a corsa dell’Idraulica Signorelli che nel
Osg e pareggio tirato nel derby tra Suzzara e Borgovilla. Mar- Moto e Pizz. Da Marco. balzare al comando. big match con il Red Roses Quistello sfo-
mirolo e Cavrianponti impattano sul 4 a 4 in un match bellis- Nel secondo raggruppamento il Giem- Girone C al cardiopalma: la Ropeca dera la racchetta da tennis e vince per 6
simo. (a.g.) me Drizzona compie l’impresa di gior- Finestre sta reggendo alla pressione a 0.

Ragazzi Junior Calcio a 5 gir. A Calcio a 5 gir. B Calcio a 5 gir. C Calcio a 5 gir. D
RISULTATI RISULTATI RISULTATI RISULTATI RISULTATI
Pol. O.S.G. - San Luigi Goito 1-9 Piz. Da Marco - Asia Moto 2-2 Redini Solferino - Fiamm Batterie 10 - 4 Alfa Caffè Suzz. - Imm. Edera Levata 5 - 2 R. La Villa Borgo - Avis Bancole 14/12
Borgovilla - Suzzara 1-1 Calcetto Poggio - Calcetto Dosolo 3-4 Cobra - Calcetto Rivalta 8-1 Idee in Testa - Bevitori Calcetto 5-6 Idr. Signorelli - Red Roses 6-0
Audace - Virgilio 2-0 Frassino - Dream Cafè 1-3 Giemme For. Alb. - Sp. Acquanegrese 3-3 Gualtieri C a 5 - Boretto C a 5 3 - 10 Az. Ag. Baciocca - Amici del Bighi 3-5
Marmirolo - Cavrianponti 4-4 Medica Team - Agrit. La Vigna 3-7 Levoni - E 3 Elettronica 3-5 B.R.V. - Longobarda 8-0 Hazardbike.it - Cantine Virgili 3-4
Riposa: Gonzaga Reggiolo C a 5 - Or. Don Bosco 9-2 Or. San Giuseppe - Asd 4 Stagioni 2-6 U.S. Dosolese - RoPe.Ca Finestre 2-3 Montaldi Food - San Michele 2-6
Riposa: Us San Pietro Riposa: 4 Assi
CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S CLASSIFICA P G V N P F S
Audace 24 10 7 3 0 38 7 Agrit. La Vigna 23 10 7 2 1 56 31 Sp. Acquanegrese 23 9 7 2 0 54 27 RoPe.Ca Finestre 25 9 8 1 0 52 24 Idr. Signorelli 27 9 9 0 0 53 17
Virgilio 22 10 7 1 2 46 12 Calcetto Dosolo 22 10 7 1 2 50 33 Fiamm Batterie 19 9 6 1 2 44 36 Alfa Caffè Suzz. 24 8 8 0 0 50 17 Amici del Bighi 25 9 8 1 0 48 27
Borgovilla 15 10 4 3 3 15 19 Dream Cafè 17 10 5 2 3 32 30 Giemme For. Alb. 17 10 5 2 3 43 38 Imm. Edera Levata 18 9 5 3 1 37 21 Red Roses 19 9 6 1 2 31 31
Cavrianponti 12 9 3 3 3 23 19 Reggiolo C a 5 17 10 5 2 3 45 28 Asd 4 Stagioni 15 10 4 3 3 37 31 Us San Pietro 16 9 5 1 3 41 26 Cantine Virgili 18 9 6 0 3 47 24
Gonzaga 10 7 3 1 3 14 11 Asia Moto 15 10 4 3 3 38 35 E 3 Elettronica 15 10 4 3 3 41 43 U.S. Dosolese 16 10 5 1 4 31 25 Hazardbike.it 16 9 5 1 3 30 20
San Luigi Goito 10 9 2 4 3 33 19 Calcetto Poggio 14 10 4 2 4 35 28 Redini Solferino 13 9 4 1 4 29 31 Boretto C a 5 12 9 3 3 3 37 29 R. La Villa Borgo 12 9 4 0 5 41 45
Suzzara 10 9 2 4 3 22 20 Piz. Da Marco 14 10 4 2 4 36 33 Calcetto Rivalta 13 10 4 1 5 42 44 Bevitori Calcetto 11 9 3 2 4 26 25 Avis Bancole 7 8 2 1 5 28 37
Marmirolo 6 9 1 3 5 20 30 Medica Team 14 10 4 2 4 39 41 Cobra 13 10 4 1 5 45 46 B.R.V. 9 9 3 0 6 28 46 San Michele 7 9 2 1 6 29 48
Pol. O.S.G. 3 9 1 0 8 11 85 Frassino 5 10 1 2 7 31 47 Levoni 6 9 1 3 5 26 33 Idee in Testa 7 9 2 1 6 36 49 Montaldi Food 5 9 1 2 6 25 46
Or. Don Bosco 0 10 0 0 10 19 75 Or. San Giuseppe 1 10 0 1 9 37 69 Gualtieri C a 5 1 8 0 1 7 18 46 Az. Ag. Baciocca 4 9 1 1 7 21 47
Longobarda 1 9 0 1 8 8 56 4 Assi 3 9 1 0 8 32 43
Pierfrancesco Errera (Pulcini)
NSGPOM...............12.12.2009.............23:03:12...............FOTOC21

56 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 SPORT GAZZETTA

RUGBY: HEINEKEN Pesante il bollettino degli infortunati gialloneri:


forse lunghi stop per Redolfini, Alonso e Clare

Bernini accusa: poca personalità


Il tecnico: troppo lenti e fallosi. Ma in Galles mi aspetto la reazione
dall’inviato LE ALTRE ITALIANE
REGGIO EMILIA. Ci mette
quasi tutta la conferenza
stampa per dirlo. Un atto di
accusa severo che deve fare
A segno solo Parma
riflettere: «Siamo mancati in MANTOVA. Solo Parma vittoriosa
personalità». L’analisi del te- tra le italiane ma in Challenge.
cnico Franco Bernini è net- Heineken cup. Terzo turno. Ve-
ta: «Abbiamo iniziato abba- nerdì: Warriors (Sco)-Gloucester
stanza bene, per 10’, soprat- (Ing) 33-11; Munster (Irl)-Perpignan
tutto in difesa. Poi al ‘giallo’ (Fra) 24-23. Ieri: Ulster (Irl)-Stade
a Geldenhuys c’è stato un ca- Francais (Fra) 23-13; Mps-Ospreys
lo di tensione mentre si dove- (Gal) 7-61; Northampton (Ing)-Trevi-
vano raddoppiare gli sforzi. so 30-18; Blues (Gal)-Toulouse (Fra)
Da lì abbiamo iniziato a subi- 15-9; Scarlets (Gal)-Leinster (Irl) 7-32;
re e a far fatica a difendere. Brive (Fra)-Irish (Ing) 3-36. Oggi:
Troppi giocatori sui punti di Harlequins (Ing)-Sharks (Ing) ore
incontro e troppo lenti nel fa- 12.45; Biarritz (Fra)-Dragons (Gal)
re uscire la palla per innesca- ore 13.45; Bath (Ing)-Edinburgo (Sco)
re l’azione». Gli Ospreys ore 15; Clermont Auvergne (Fra)-Lei-
quindi, spiega Bernini, pote- cester Tigers (Ing) ore 16.
vano risalire veloci aggreden- Challenge cup. Terzo turno. Gio-
do in difesa mentre in attac- vedì: Newcastle Falcons (Ing)-Mon-
co si trovavano spesso in tauban (Fra) 17-6. Venerdì: Castres
maggioranza numerica. Olympique (Fra)-Saracens (Ing) 9-23;
Il tecnico non rinnega que abituati ai loro ritmi an- Una mischia drea Moretti ammette che te l’ha fatta anche la mischia Toulon (Fra)-Rovigo 73-3; Montpel-
quanto affermato alla vigi- che se questo non può essere nella sfida giocare contro gli Ospreys è che contro gli inglesi ha gio- lier (Fra)-Olympus Rugby Madrid
lia: «Ero ottimista perché un alibi per prendere 60 pun- tra Mps stato più difficile che contro cato una grande gara, così co- (Spa) 57-24. Ieri: Rugby Parma-Bour-
avevamo lavorato bene e sa- ti». Del pomeriggio reggiano e Ospreys il Leicester: «I Tigers sono me a Clermont Ferrand, ma goin (Fra) 14-9; London Wasp
pevamo cosa fare. I primi 10’ Bernini salva la gara gagliar- al Giglio più concreti e diretti nel loro qui a Reggio non ha reso al (Ing)-Bayonne (Fra) 22-18; Padova-Al-
erano andati bene. E se en- da di due giovani cresciuti a di Reggio gioco, comunque duro, ma al massimo anche per i tanti in- bi (Fra) 16-35; Worcester Warriors
travano quei due calci di Viadana: Redolfini e Scia- quale riesci meglio ad adat- fortuni». Ben due i piloni (Ing)-Connacht (Ing) 21-26; Racing
Law magari restavamo più manna. «Comunque — con- tarti. Gli Ospreys sono molto usciti malconci: Luca Redolfi- Métro (Fra)-Roma 62-0.
attaccati alla partita, con clude — al ritorno mi aspetto più veloci: se concedi loro ni (costole) e Miguel Alonso Under 20. I baby Mps oggi alle
maggiore fiducia in noi stes- una reazione». spazio allora sono guai. Ma (ginocchio). Ko anche Craig 12.30 saranno a Calvisano per la deci-
si. Certo, non siamo comun- Il tecnico della mischia An- la differenza tra le due parti- Clare (spalla).(Leb) ma giornata.(Leb)
NSHPOM...............12.12.2009.............23:03:04...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 57

RUGBY Viadana non regge la velocità degli ospiti


HEINEKEN CUP A Reggio Emilia oltre 8000 spettatori

Tifosi gallesi all’entrata dello stadio


i Miclas al Giglio e l’azione della meta
realizzata dal sudafricano degli Ospreys Januarie

L’Mps tiene solo 15’ con gli Ospreys


Un ‘giallo’ a Geldenhuys dà il via allo show dei gallesi a segno con 8 mete
dall’inviato Leonardo Bottani
I GIOCATORI
REGGIO EMILIA. Poteva essere la partita della storia e
invece è arrivata una storica batosta interna per l’Mps
in Heineken cup: troppo remissivi i gialloneri, crollati
Robertson: commessi
alle prime folate in velocità degli Ospreys davanti a ol-
tre 8mila spettatori allo stadio Giglio di Reggio Emilia.
troppi errori individuali
I primi placcaggi sono posi- MPS VIADANA 7
A Swansea per rifarci
tivi, meno positivo è il piede
di Law che sbaglia due piaz- OSPREYS 62 REGGIO EMILIA. Finalmente ha
zati di fila poco dopo il calcio avuto qualche pallone in più da gio-
azzeccato di Biggar al 5’. Un - MPS VIADANA: Clare (70’ Sepe), care ma ovviamente Kaine Rober-
break di Robertson illude il Robertson, Law, Cox, Pratichetti, Jo- tson non è per niente contento:
pubblico che cerca di accom- hansson (66’ Hola), Brancoli (55’ Wil- «Troppi errori individuali, troppi
pagnarlo in meta con un boa- son); Alonso (32’ Sciamanna), Ferraro placcaggi mancati. Il cartellino giallo
to. L’Mps sembra tenere ma (41’ Santamaria), Elosù (35’ Redolfini, a Geldenhuys ha dato il via a due me-
un’ingenuità di Geldenhuys 50’ Elosù), Hohneck, Geldenhuys (cap), te che hanno segnato la partita: non
in mischia (forse troppo pi- Sole, Krause, Quinnell (59’ Wilson). A è possibile competere contro queste
gnolo l’arbitro) lascia i com- disp.: Benatti. All.: Bernini squadre con un uomo in meno. Ades-
pagni in 14: e i gallesi puni- so dobbiamo provare a rifarci la setti-
scono subito con la meta al - OSPREYS: Owen, Bowe (74’ Pryde), mana prossima a Swansea».
largo di Jones: 0-10 al 15’. Parker, Bishop (74’ Spratt), Walker; Big- Ed eccolo Quintin Geldenhuys
Il Viadana contrasta con gar, Januarie, James (66’ Bevington), parlare dell’azione incriminata per
determinazione ma al primo Hibbard (59’ Bennet), Mitchell (60’ Griffi- aver messo una mano in ruck, un fal-
errore gli Ospreys punisco- th), Jones (70’ Gought), Thomas, Col- lo di antigioco in genere punito quan-
no inesorabilmente: stavolta lins (cap), Holah (Smith), Tiatia. A disp.: do reiterato: «Siamo stati traditi dal-
è un mancato placcaggio pro- Nutbrown. All.: Johnson la velocità degli Ospreys che comun-
prio dell’unico gallese del- que si sono dimostrati più squadra
l’Mps, Quinnell, a regalare ARBITRO: Poitè (Francia) di noi che abbiamo giocato troppo in-
la meta a Walker al 22’. Poco MARCATORI: 5’ cp Biggar, 15’ m. Jo- dividualmente. Dobbiamo ritrovarci
dopo potrebbe arrivare il tris nes tr Biggar, 22’ m. Walker tr Biggar, subito come squadra e lavorare per
per la fuga dello stesso Wal- 30’ m. Januarie tr Biggar, 33’ m. Collins correggere gli errori».
ter fermato in extremis. tr Biggar, 40’ cp Biggar; st 42’ m. Hib- «Sessanta punti sono tanti — esor-
L’inerzia della sfida ormai bard tr Biggar, 53’ m. Quinnell tr Law, disce Aldo Birchall —. Abbiamo
è degli ospiti che mettono nel- 57’ m. Hibbard tr Biggar, 61’ m. Bowe tr commesso tanti errori e con queste
l’angolo i gialloneri con la Biggar, 68’ m. Owe tr Biggar squadre li paghi. Fa male subire me-
spinta di un pacchetto com- NOTE: spett. 8.340; ammoniti: 14’ Gel- te quando il possesso lo abbiamo noi.
patto e una fisicità superio- denhuys, 62’ Bowe, 74’ Bevington Poi abbiamo placcato troppo alto, fa-
re. E nel giro di 3’ i gallesi cendoli avanzare troppo. Il ‘giallo’ a
già raggiugono il bonus con nell su una ripartenza da mi- da Bowe che si becca il cartel- Il violento sfonda. A 3’ dalla fine Sepe Quintin? Forse è stato fischiato con
Jenuarie e Collins. Due mete schia: 7-41 al 53’. Immediata lino giallo. Ma anche in 14 placcaggio potrebbe avere la palla buo- troppa fretta ma ci è costato caro
nelle quali gli Ospreys mo- la risposta ospite con Hib- gli Ospreys vanno di nuovo a Robertson na in fuga al piede ma il Tmo mentre molti falli a terra gallesi non
strano il gioco spettacolare bard e Bowe per un punteg- in meta senza problemi con costato dice che non è meta. Il Viada- sono stati visti».
al largo, quasi da giocolieri, gio sempre più umiliante: Owen per l’ottavo sigillo. I il cartellino na finisce in avanti e la sto- «Abbiamo giocato troppo indivi-
che li ha resi famosi. E ades- 7-55 al 61’. Ancora un’accele- gallesi finiscono in 14 per il giallo ria ancora non cambia: per dualmente e a questo ritmo non sia-
so i boati di ammirazione del razione di Robertson che vie- secondo ‘giallo’ a Bevington all’ala la vittoria in Heineken cup si mo abituati» chiosa Garry
pubblico sono tutti per loro: ne placcato irregolarmente e il Viadana attacca ma non Bowe deve attendere ancora. Law.(Leb)
0-31 al 33’, giù il cappello. Si
va al riposo con la coda tra le

Melegari: ci hanno surclassati


gambe e con il secondo piaz-
zato nella schiena: 0-34.
Proprio due dei più attesi
protagonisti della sfida, l’az-
zurro Geldenhuys e il gallese
ex Scarlets Quinnell, hanno
‘tradito’, dando il via alla di- Il patron annuncia: presto un test all’Arena di Milano
sfatta.
La squadra ospite ritorna REGGIO EMILIA. «Un primo tempo da di- mostrare. E gli Aironi, di cer- cardo Melegari —. E un ap-
in campo con la stessa voglia menticare — attacca il presidente Silva- to, saranno molto più compe- proccio sbagliato dopo il
di dare spettacolo mentre il no Melegari — con gli Ospreys che sono titivi. Inoltre, la risposta del ‘giallo’ a Geldenhuys: abbia-
Viadana è ancora sotto choc: decollati quasi subito e con un Viadana pubblico è stata straordina- mo rinunciato subito a gioca-
al 42’ quinta meta di Hibbard non concreto e senza determinazione. Nel- ria, anche se ne volevamo di re mentre loro, già fortissimi
dopo che i gialloneri erano la ripresa siamo stati più reattivi». più. Ma giocava anche Par- con i trequarti, hanno anche
stati saltati in serie come bi- ma: con gli amici ducali ab- trovato la quadratura con la
rilli. I Miclas cercano di fare La festa Ma coi meccanismi di gio- biamo cercato di spostare la mischia».
coraggio ai loro eroi ma è du- a Gavin co molto meglio oliati i galle- loro gara ma non è stato pos- Infine il parere di Giancar-
rissima. I gialloneri tentano Quinnell si — prosegue il patron — ci sibile. Il Giglio è un bell’im- lo Dondi, il presidente fede-
di reagire e vanno in area di per l’unica hanno surclassati. Melegari pianto per il futuro anche se rale: «Mi aspettavo qualcosa
meta con determinazione ma meta comunque sottolinea due si potrebbe giocare pure a di più, almeno come spirito,
non passano. E lo score è an- realizzata aspetti positivi, facendo poi Milano: l’estate prossima fa- più combattivo. Il Viadana
cora a zero. Al 52’ Robertson dall’Mps un annuncio a sorpresa: «La remo infatti un’amichevole ha atteso troppo, lasciando
sembra lanciato in meta ma i strada della franchigia è all’Arena contro un grande troppo spazio ai gallesi. Non
gallesi ci mettono una pezza. quella giusta e lo stesso su- team anglosassone». hanno pressato a dovere e
Finalmente la soddisfazione per club degli Ospreys, nato «Altro ritmo e altra caratu- queste squadre di punisco-
della meta arriva con Quin- solo alcuni anni fa, lo sta a di- ra — spiega il fratello Ric- no».(Leb)
NSIPOM...............12.12.2009.............23:51:53...............FOTOC21

58 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 SPORT GAZZETTA

Volley A2 femminile. Le collinari cercano di risalire la classifica Rugby serie B. Rientra Speringo

All Fin in trasferta a Forlì Il Dak ci crede:


vincere a Bologna
E mercoledì c’è la capolista e avvicinare la vetta
VOLTA. MANTOVANA Nella letterina in- vezza. Se poi nel medio periodo le collina- MANTOVA. Il Dak Mantova torna
dirizzata a Santa Lucia, l’All Fin Cfl ha ri sapranno risollevarsi scalando qual- in campo a Bologna per sfidare l’U-
chiesto di tornare con tre dolci punti da che posizione, la parola salvezza non nione Bolognese (14.30). Una vittoria
Forlì. Il team romagnolo è penultimo, ma verrà più scomodata. L’Infotel cambia potrebbe accendere ancora di più le
non per questo si pensa di farne un sol spesso formazione e domenica scorsa ha speranze di rimonta sul Romagna,
boccone, anche perché il club voltese sa strappato un set a Parma. L’alzatrice è contro cui i biancorossi giocheranno
bene cosa significa mangiare il carbone, Agostinetto, opposta Jankovic o Wittock, domenica prossima. La squadra ha
quello amaro. Alle 18 va in scena, carta libero Vecchi, ali Lo Cascio e Poli o Mat- lavorato molto sia sul campo agli or-
(cioè la classifica) canta, uno scontro sal- thes, centrali Caponi e Piolanti. dini di Torricella, che in palestra con
schede perso-
Squadra che vince solita- nalizzate dal
mente non si cambia, e Mau- preparatore
ro Masacci è orientato a con- atletico Pani-
fermare l’assetto che ha ste- galli. Due
so il San Vito, cioè con Cre- rientri im-
paldi opposta, Vindevoghel e portanti: Spe-
Lombardo schiacciatrici, ringo e Mar-
Bragaglia e Brusegan centra- tini, sta me-
li. «Sicuramente non cambio glio anche
le laterali — afferma l’allena- Borsatti. Spe-
tore — L’unico dubbio è al ranzoso Pao-
centro. Abbiamo la fortuna lo Bellini, nu-
di avere in panchina delle Placcaggio nel match con l’Arezzo mero uno di
giocatrici importanti e Mal- via Guerra:
vestito è una di queste. Si è «Dai ragazzi mi aspetto una partita
allenata bene in settimana, di alto livello. Non dobbiamo scende-
come sempre del resto, ed è
un’alternativa possibile. Ho
Masacci verso la conferma della formazione: re in campo remissivi, come è acca-
duto a Roma». La rifinitura di vener-
visto meglio Frackowiak: il «Non cambio le laterali, dubbi solo al centro dì sera ha consentito a Torricella di
fatto di non avere pressioni sciogliere gli ultimi dubbi sulla for-
probabilmente l’ha rassere- ma per fortuna abbiamo una buona panchina» mazione. Vista la potenza fisica del
nata e in palestra ha reso me- pacchetto di mischia, ecco il rientro
glio. Spero che ritorni presto dente. Mi sembra che siamo vacca, Malvestito, Brusegan, Le collinari pi-Parma. Ieri: Club Italia-Ve- di Biagi in seconda linea insieme con
a disposizione con un rendi- mentalmente presenti e l’at- Lombardo, Benato, Braga- del volley rona. Classifica: Parma 25; Cimardi. Passa dalla seconda alla pri-
mento migliore. Non è un ac- teggiamento è stato buono». glia, Frackowiak, Vindevo- in azione: Aprilia 24; Carpi 22; Ponteca- ma linea Samadi che insieme con
cantonamento totale. In que- Le formazioni. Infotel For- ghel, Colombi. All. Masac- la sfida gnano, Chieri 20; Busnago, Rossetti sosterrà Pittore schierato co-
sto momento abbiamo più lì: Agostinetto, Lo Cascio, Po- ci-Fasani. Arbitri: Bertoletti contro l’Infotel Vicenza 16; Loreto 15; Vero- me tallonatore. In regia tornano a fa-
equilibrio con un’altra for- li, Piolanti, Moretti, Caponi, di Roma e Gasparro di Saler- si annuncia na 14; San Vito, Donoratico re coppia Cittadini-Parrott. Tra i tre-
mazione». Vecchi, Matthes, Wittock, no. Il turno (11ª giornata): facile 13; Volta 12; Ancona, Roma quarti spazio dal primo minuto an-
Il tecnico prosegue: «La set- Jankovic, Laghi, Ihnatsiuk. Chieri-Donoratico, Vicen- solo in parte 11; Forlì 8; Club Italia 0. Mer- che a Tarchini, Rima come ala e Ca-
timana è andata bene. Abbia- All. Benelli-Greco. za-Roma, Forlì-Volta, San Vi- coledì alle 20.30 a Volta arri- sanova estremo. Fiducia anche a Bo-
mo lavorato in modo abba- All Fin Cfl Volta Mantova- to-Loreto, Aprilia-Busnago, verà la capolista Parma. nazzi. In mattinata, per le Gatte di
stanza pesante come la prece- na: Crepaldi, Zanin, Miglia- Ancona-Pontecagnano, Car- Benedetta Montagnoli Evoldi, la 4ª tappa della Coppa Italia.

Rugby C. C’è Academy-Bassa Basket C dilettanti. Lo ha comunicato ieri l’ufficio gare della Fip BASKET Basket C Regionale. Savazzi in grande forma
Viadana, trappola
Asola attende Dinamica Generale, match rinviato al 30 per la Valtesse Pontek per la conferma
il Gottolengo Il Tosoni Villafranca è ko per l’influenza VIADANA. Ecology Si-
stem Viadana stasera (ore
18) in casa contro la Scuo-
nel match di Dalmine
MANTOVA. La F.lli Picco- POGGIO RUSCO. La Dina- to alla mano, ciò permette di la Basket Valtesse, parti- BANCOLE. Il Pontek Bancole sembra co-
lo Asola vuole chiudere il mica Generale non disputerà chiedere lo spostamento del- ta che vale l’aggancio alla minciare a trovare la continuità che latitava
2009 con una vittoria, il ma- la 12ª di andata in program- la gara che comunque dovrà formazione bergamasca, conquistando il terzo successo casalingo con-
tch col Gossolengo è l’occa- ma oggi e con tutta probabi- essere disputata entro la fine attualmente al sesto posto secutivo. A cadere sono stati i milanesi del
sione per ribadire le proprie lità questa partita interna del mese. La Tosoni aveva in classifica. «Dobbiamo Cassano d’Adda, annientati da Savazzi che
qualità, per vincere sarà indi- con l’avversario di turno, la proposto come data del recu- rimediare alla figuraccia con 37 punti mette in chiaro quali sono le rea-
spensabile una prova perfet- Tosoni Villafranca, verrà re- pero mercoledì 23 dicembre della settimana scorsa — li potenzialità di questa squadra. «Dopo un
ta, con forza e determinazio- cuperata mercoledì 30 dicem- ma la società poggese ha pro- spiega coach Attilio Busi- primo tempo di equilibrio, abbiamo preso in
ne dal 1’ all’80’, il pubblico di bre. Tutto nasce da un comu- nunciato il suo «niet» moti- ni — ma la squadra è cari- mano il gioco - commenta Matteo Malagola,
casa darà sostegno. nicato emesso ieri mattina vandolo col fatto che, in pros- ca, ci siamo allenati bene dirigente addetto alla prima squadra - abbia-
Calcio d’inizio alle 14,30, in dall’Ufficio Gare della FIP simità delle festività natali- in settimana». Unica no- mo giocato una partita attenta in difesa e ab-
dubbio Berselli e M. Mutti, che annunciava la decisione zie, più di un giocatore è in vità tra i titolari è Malvisi biamo sfruttato al meglio le ripartenze con
assente M. Ferrari, ancora presa in base alla documenta- vacanza. Perciò la data esat- al posto di Parilli, entram- un Savazzi veramente ispirato. Ottimo anche
fuori Ravazzolo, l’esperto pi- zione presentata l’altro ieri ta è stata fissata a mercoledì bi sono classe ‘92. Zorzi, apparso tra i più positivi. Il suo ritrova-
lone deve rimandare l’esor- I poggesi dalla società veronese. En- 30 dicembre, una decisione I bergamaschi sono una to apporto alla squadra è uno dei motivi del-
dio al 2010 a causa di un pro- contro trando nel merito la squadra che permette tra l’altro di re- squadra rapida, una carat- la rinascita». Il Pontek è a soli due punti dal-
blema muscolare più grave la Spal di coach Bianchi lamenta cuperare diversi giocatori teristica anche del quintet- la zona playoff. Oggi alle 18 i virgiliani saran-
del previsto. Correggio metà del suo organico a letto poggesi infortunati. to viadanese. (dad) no chiamati all’esame di Dalmine, contro un
Alle 14,30 sul campo princi- con l’infulenza, e, regolamen- Sergio Recchioni Cral in disperato bisogno di punti. (anba)
pale del Migliaretto scenderà
l’Academy Mantova di Fran-

Boxe, alla Boni Basket C donne


Pampeago, mantovani in difesa
cesco Celin che oggi dovrà
vedersela con la Bassa Bre-
sciana. Un impegno da non
prendere con le molle vista
l’esperienza dei bresciani,
riunione dalle 16 Messaggerie ko
ma i virgiliani devono riscat-
tarsi dalla sonora sconfitta con otto incontri contro il Crema Sci, trofeo Cir: in evidenza nel giovani femminile
due settimane fa a Gossolen-
go. MANTOVA. Oggi, primo MESSAGGERIE 53 PAMPEAGO. Una giornata time Mantova. un minimo vantaggio sullo
In settimana la partita è colpo di gong alle 16, tornano fredda e soleggiata ha accol- Battaglia all’ultimo deci- Sportime Mantova), e l’atte-
stata preparata minuziosa- le emozioni della boxe alla CREMA 63 to gli atleti del 6º Trofeo Cir mo nelle categoria maschile sissimo 2º trofeo Anceschi
mente in tutti i particolari palestra Boni. I biglietti sa- Food Memorial Romualdi - con una bellissima gara tra Helvetia Assicurazioni del
dallo staff tecnico biancoros- ranno in vendita a 10 euro - MESSAGGERIE: A. Beschi 5, L. Be- Falavigna - Manfredini du- gli atleti dello Sci Club Raika circuito Mn-Cr-Pc-Pv.
so. Vedremo se a prevalere (bordo ring) e a 5 euro (gradi- schi, Zanotti 23, Scalvini 9, Mombelli, rante la prima giornata di ga- di Merano e quelli del Cus Giovani femminile. 1ª
sarà l’esperienza dei più an- nate), l’incasso che sarà de- Varamo 1, Natati 6, Verzola, Bonomi, re. Trento divisi solo da 69 cente- Elena Zuccotti (Piacenza); 2ª
ziani o la voglia di emergere voluto ad «Aiutiamoli a vive- Tenca 9. Nella categoria femminile simi. Vince col miglior tem- Serena Cortesi (Sportime) 3ª
dei più giovani, che in setti- re», che cura l’accoglienza ai All.: Scaroni splendida affermazione e su- po Artur Schoneweger del Paola Triolo (Sportime).
mana si sono ben allenati. bambini bielorussi a Castel periorità assoluta da parte di Raika Merano davanti a Da- Senior femminile. 1ª Fe-
I Caimani del Secchia d’Ario. Ben otto gli incon- - CREMA: Cestari 7, Mola 2, Manclos- Elena Zucconi del Ski Team niele Bernardi del Cus Tren- derica Pincigher (Rujoch); 2ª
avrebbero dovuto affrontare tri, con altrettanti mantova- si 3, Brognoli 7, Bianchessi 4, Pedrini 6, Cai Piacenza che si è impo- to e al compagno di squadra Irene Zanetti (Corno alle Sca-
oggi il Noceto, che però si è ni allenati da Bruno Falavi- Capoferri 14, Lanzi, Benevelli 11, Picco- sta con il miglior tempo asso- del Raika Christoph Kienzl. le.
ritirato dal campionato di se- gna e Massimo Di Padova. lini 9. luto su Federica Pincigher Buone le prestazioni degli Giovani maschili. 1º Mar-
rie C e pertanto costringe la Da non perdere, nei medio- All.: Soffiantini dello Sci Club Rujoch di Bol- atleti dello Ski Team Cai Pia- co Mussa (Piacenza); 2º An-
formazione virgiliana ad un massimi, la rivincita tra Ro- zano, seguita a neanche un cenza nella categoria Giova- drea Scorsoglio (Piacenza);
turno di riposo supplementa- dolfo Benini ed il bergama- ARBITRO: Giacopuzzi di Salò secondo da Irene Zanetti del- ni, buona difesa da parte dei 3º Daniele Zanrei (Piacenza).
re. Alle 11 a Bondanello è sco Massimiliano Oberti. Il NOTE: parziali 13-22 18-34 32-45 53-63. lo Sci Club Corno alle Scale virgiliani come Matteo Ber- Senior maschili. 1º Artur
previsto un concentramento ‘Toro’ di Redondesco Mauro Tiri da tre punti Messaggerie 3, Crema Kli di Bologna. Tutto somma- gamaschi e Riccardo Polato. Schoenweger (Raika Mera-
Under 14, con la presenza di Orlandi sfida Cortese, Davi- 3. Tiri liberi Messaggerie 10/18, Crema to buone le prestazioni delle Oggi la conclusione del 6º no); 2º Daniele Bernardi
Caimani, Mantova e Monte- de Zampedri trova Agosti e 19/29. Uscite per cinque falli Natati e atlete virgiliane Serena Cor- Trofeo Cir Food (è in testa lo (Trento); 3º Christoph Kienzl
paschi Viadana. Jamel Haddaji ha Marchesi. Verzola tesi e Paola Triolo dello Spor- Ski Team Cai Piacenza con (Raika Merano).
NSLPOM...............13.12.2009.............01:01:14...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 59

Canadiens alla prova del 9 Il turno. Il Quasar va a Crema


Nell’anticipo
La battaglia di Padova Castellana straccia
Gioia del Colle
senza il libero Tognazzoni MANTOVA. Così in campo alle 18 al
PalaAlì (Arcella) di Padova. Pallavo-
lo Padova: Tiberti, Barcalà, Cricca,
Polidori, Koshikawa, Maniero, Gar-
Volley A2 maschile. Miraglia parte dalla panchina ghella, Bussi, Gottardo, Tovo, Zinga-
ro, Kubiak, De Marchi. All. Bernar-
Coach Totire: ci giochiamo la salvezza in due gare di. Canadiens Mantova: Sbrolla,
Antonov, Rossi, Leonardi, Benito,
MANTOVA. Canadiens, conti- al PalaBam) il Top Team affronta Barbareschi, Botto, Jacobsen, Frosi-
nuità cercasi, a dispetto delle quest’oggi il classico esame di ma- ni, Miraglia, Cavalieri. All. Totire.
sventure che minano il percorso turità senza l’apporto di Tognazzo- Il turno: Bcc Nep Castellana Grot-
della squadra di Totire trasfor- ni (il libero, con una costola frat- te-Nava Gioia del Colle 3-0 (25-19,
mandolo in un cammino di soffe- turata, dovrà osservare riposo as- 27-25, 25-14, giocata ieri), Padova-Ca-
renza. Ne è la prova il fatto che a soluto) e con Miraglia non al nadiens, Codyeco-Sora, Marcegaglia
pochi giorni dall’atteso ritorno al 100%, verosimilmente in panchi- Ravenna-Cavriago, Bassano-M.Ro-
successo (martedì contro Crema na e chissà quanto utilizzabile. ma Volley, Samgas Crema-Quasar
Versilia, Isernia-Bologna (20.30). Ri-
L’avversario di turno è Juniores e due anni fa a Cu- forma fisica». Intanto non è posa: Città di Castello.
una Pallavolo Padova in net- neo, nel massimo campiona- stato accolto il reclamo della Classifica: Bcc Nep Castellana Grot-
ta crescita dopo l’avvio a ri- to, disputando gare di rile- Canadiens riguardo all’in- te 30 punti, M.Roma Volley e Globo
lento, sestetto che non avrà vante importanza. «Il ragaz- contro perduto a Ravenna Sora Banca
le carte per un immediato ri- zo è affidabile in ricezione e due settimane fa, che pertan- del Frusina-
torno in serie A1 ma che sa difesa - lo sprona il tecnico to non sarà ripetuto per erro- te 25, Zinella
farsi rispettare, guidata da virgiliano -, sotto questo re tecnico. Bologna 23,
un altro mostro sacro del vol- aspetto sono assolutamente L’arbitro, Turtù di Ascoli Marcegaglia
ley, quel Lorenzo Bernardi tranquillo. Piceno, non si è fatto carico Ravenna 22,
che ha legato parecchi pro- In linea generale sono cu- dell’accaduto, spiegando di Samgas Cre-
pri trionfi da giocatore in ma- rioso di vedere la reazione non aver udito il fischio del ma 19, Codye-
glia azzurra a quelli di Giani della squadra dopo una vitto- secondo arbitro che autoriz- co S.Croce,
e Cantagalli, coach che la Ca- ria attesa così a lungo. La sal- zava le squadre al time-out, Padova e Vol-
nadiens ha già sfidato in que- vezza passa per Padova, co- sul punteggio di 21-19 per Ra- Il Canadiens in ricezione ley Bassano
sta stagione dalle panchine me per altro passerà ancor venna, nel secondo parziale. 16, Città di
di Roma e Massa Versilia. più attraverso la gara casa- La faccenda va dunque in ar- Castello 15, Edilesse Cavriago 11, Na-
Di contro Michele Totire linga con Santa Croce del tur- chivio e alla società mantova- va Gioia del Colle 10, Katay Geotec
deve inventarsi un nuovo li- no seguente. Contando di re- na resta la consapevolezza Isernia, Quasar Massa Versilia e Ca-
bero ma sa che il 22enne Ja- cuperare al più presto tutti che per uscire dai guai dovrà nadiens Mantova 9. Bcc Nep Castel-
copo Botto ha già rivestito ta- Il muro a rete del Top Team gli effettivi, perchè anche Mi- contare soltanto su se stessa. lana Grotte e Nava Gioia del Colle
le incarico nella Nazionale Sopra: una schiacciata di Benito raglia non è certo al top della Gian Paolo Grossi una partita in più. (g.p.g.)

La Piacentina cade a Olbia Il San Marco si arrende


Volley B1 maschile: terzo set disastroso Volley B2 donne: Siena vince al quinto
VIADANA. Disco rosso lotta punto a punto, ma Bat- LA PIACENTINA 0 CUS SIENA 3 SIENA. Il San Marco Pego-
per La Piacentina contro un te è imprendibile. Nel secon- gnaga rimedia una sconfitta
Olbia più ordinato e con indi- do il copione si ripete, omag- MERIDIANA OLBIA 3 SAN MARCO PEGO 2 di misura a Siena. Partono
vidualità di spicco. Nei primi gi compresi. Due muri di bene le mantovane con un
due set i viadanesi danno la Amadasi tengono in scia la - LA PIACENTINA: Venturi (L), Pa- - CUS SIENA: Bandini, Brandini, Con- primo set in cui hanno mes-
sensazione che manchi poco Piacentina (10-11) e Chiesa van 2, Amadasi 7, Cavallini 8, Cantagal- ti, Chiribella, Luchi, Mazzini A., Mazzini so in campo grinta e capa-
per potersela giocare, ma nel sancisce la parità. Gli olbie- li 5, Di Noia, Chiesa 14, Andreani 5, L., Monaci, Neri, Tosoni, Vanni, Ciava- cità, ma già dal secondo sono
terzo spariscono dal campo. si, più bravi a toccare a mu- Chioni, Vitali 1. All. Meringolo-Bolzoni rella l. All. Gattimolo, Cervellini incappate in una serie di er-
Viadana rincorre da subito ro, fuggono sul 14-14 e stavol- rori nella coordinazione mu-
(sarà il ritornello del match), ta non riesce l’aggancio. - MERIDIANA OLBIA:Boroni 11, Calo- - SAN MARCO PEGOVOLLEY: Gre- ro-difesa. Il terzo è stato una
riesce a impattare a quota 5, Stangoni a muro timbra il nico 6, Perfetto 3, Battilotti 7, Stangoni spi, Malaguti, Sabattini, Ancellotti, Ta- replica, mentre nel quarto
ma un ace vale il 5-7 e un out 19-23 e Batte il 20-24. L’ace di 13, Batte 15, Pau (L), Taras, Goveani. glioni, Bertani, Lorenzini, Fornasari, hanno saputo dimostrare
e un muro aumentano il gap Perfetto manda al terzo set, N.e.: Trova, Mosca. All. Sarno. Malavasi, Amista, Marani, Perroni l. una buona reazione che ha
(8-12). Qualcosa sbagliano an- nel quale La Piacentina crol- All. Comparsi, Guernieri permesso di condurlo punto
che loro e Viadana rosicchia la in ricezione subendo una ARBITRI: Magri (Ro) e Onfiani (Re). a punto sino a strapparlo al-
lo svantaggio cominciando a marea di ace (6-12) e non si NOTE: parziali 23-25, 20-25, 16-25. Dura- PARZIALI: 20-25 25-18 25-19 23-25 le avversarie. Che sono tor-
murare. Proprio un muro di rialza (11-21). ta set 29’, 26’, 20’. Aces: 2-11. Battute 15-10 nate alla carica nella frazio-
Andreani firma il 18-18 e si Benedetta Montagnoli sbagliate: 4-6. Muri: 6-12 Il coach Marco Comparsi NOTE: durata set 25’ 27’ 28’ 25’ 20’ ne decisiva, vincendola.

SERIE C E D
Per Sicla e Top Team un sabato triste HOCKEY SU PISTA B
Il Suzzara passa
Porto e Volta conquistano i derby, Medole passa in casa del Milano a Mirandola
MANTOVA. Nel campiona- BUTTERFLY 3 CASALASCA 3 FABE CALCIO 3 AD HOC 2 MIRANDOLA 5
to di serie C maschile serata
nera per le due formazioni SICLA 1 TOP TEAM 1 CASTIGLIONE 2 LONGHI AURORA 3 SUZZARA 8
mantovane: il Sicla si arren-
de al Butterfly mentre il Top - BUTTERFLY: Bagnardi, Cavagnini, - CASALASCA: Fellini, Aletti, Balza- - FABE: Aiolfi, Conti, Ghilardi, Marti- - AD HOCASOLA: Onorini 4, Ugolini - MIRANDOLA: Dall’Acqua, Bassoli
Team cade contro la non tra- Cherchi, Chiarinis, Civera, S. Gamba, nelli, Dondi, Girardi, Lucotti, Marasi, nelli, Michetti, Piantoni, Radaelli, Turra, 11, Tononi 19, Frigerio 22, Man 13, Ra- F., Pellacani D., Moschetti, Bassoli R.,
scendentale Casalasca. In D Manessi, Monselice, Mutti, Nicolis, Col- Sacco, Terrieri, Vigna (l). All.: Marasi Vismara, Zappella, Rigatti (l). All.: Boni- velli 1, Tanadini 2, Caleffi (l.), Badinelli, Campana, Detomaso, Giovanelli, Be-
il Castiglione e l’Asola perdo- lina (l), F. Gamba (l). All.: Bertelli celli Balestreri, Ferro, Crotti. All. Mutti natti Pellacani M. All.: Galavotti
no al tie break, Volta e Porto - TOP TEAM: Soncini 14, Artoni, Cava-
conquistano i derby con Ri- - GRUPPO SICLA: Begnozzi, Benatti, lieri 5, Doppielli 3, Dorini, Ferri Lazzaro- - CASTIGLIONE: Battini, Bertagna, - LONGHI AURORA: Cialdella, Ros- - SUZZARA: Leali, Bevere, Soldano,
valta e a Viadana. Il Medole Facchini, Mari, Negri, Pedercini, Resta, ni 14, Ghidorzi, F. Marocchi 4, P. Mqa- Castrini, Ferri, Garzetti, Indiani, Mutti, si, Colosio, Milesi, Ferrari, Artina, Ru- Villani, Civa M., Modica, Testi, Chiarel-
passa al quinto a Milano Rossi, Sermidi, Tognazzoni, Zaghi, rocchi 6, Modena 2, Resta, D. Mattioli Tononi, Ziviani, Speltoni (l). All.: Ferrari delli, Baldi, Castaldello, Bianchi, Silvet- la, Bignozzi Alberti All.: Civa A.
mentre la Mogliese strapaz- Guarnieri (l). All.: Coffetti (l), A. Mattioli (l). All.: Prati ti, Fornari (l). All. Gilera
za il Villongo. Anche la Truz- NOTE: parziali 25-23 25-18 19-25 19-25 RETI: Bassoli 3, Campana 1, Benatti 1,
zi esce senza punti. NOTE: parziali 25-21 22-25 25-23 25-19 NOTE: parziali 25-21 25-18 24-26 25-23 15-13. Durata set 27’, 20’, 24’, 20’, 17’ NOTE: 21-25 25-21 21-25 28-26 10-15 Civa M. 2, Testi 3, Bignozzi 3

SBERNA VOLTA 3 MILANO 2 MOGLIESE 3 PERFETTO 0 CREVALCORE 3 MIRANDOLA. Il Suzzara si


riscatta dopo il ko in avvio,
INOX RIVALTA 1 MEDOLE 3 VILLONGO 0 PORTO 3 TRUZZI 0 vince a Mirandola e si toglie
lo zero in classifica. In svan-
- SBERNA VOLTA:Raffagnato, Paniz- - VOLLEY MILANO:Artina, Battistini, - POL. MOGLIESE: Costa, Basta, - PERFETTO: Bigi, Boni, Bottesini, - CREVALCORE: Bergamini, Bignar- taggio 1-0 nel primo tempo, il
za, Grazioli, Avona, Caiola, Ferrari, Calligaro, Perri, Ferrari, Frigerio, Gam- Ferrari, Gallerani, Garosi, Marastoni, Ghiotti, Farinazzo, Flisi, Lerose, Pelle- di, Buonomo, Feriani M., Feriani N., team biancoverde va poi sot-
Passerini, Capella, Bressan, Scardovel- ba, Lucherini, Ronchetti, Di Mauro (l). Porcelli, Rabacchin, Righi Monica, Ri- grino, Pishchak, Saccani, Corani (l), Ar- Luppi, Mattioli, Stanzani D., Stanzani to 4-2, rimonta nel finale con
li, Coa (l), Cavinato (l). All.: Malavasi All. Cattaneo ghi Silvia l. All. Baratella toni (l). All.: Bolzoni-Letteriello L., Lucchi, Garuti (l). All: Lavagnini le reti di Civa e Bignozzi, che
evitano una figura non certo
- INOX RIVALTA: Marsiletti, Brunoni, - MEDOLE: Baruzzi, Bordanzi, Dall’A- - VILLONGO: Capoferri, Bellini, Bol- - PORTO: Ballestriero, Beduschi, Del - TRUZZI: Bertolani, Sostaro, Cuoghi, impeccabile in un periodo
Rossi, Bolzacchini, Musa, Campanini, glio, Fogliadini, Foriani, Gabusi, Pari, drini, Bresciani, Capoferro, Cristinelli, Vò, Gorni, Mangora, Mulatti, Oriente, F. Papazzoni, Concetti, Ghelli, Penitenti, nel quale i ragazzi di Galavot-
Raschi, Pagliari, Verini, Boscaglia (l). Predomi, Rivera, Rodella, Sanavia, Del Ghirardelli, Pedemonti, Scalarti, Sorosi- Soffiati, I. Soffiati, Vecchi, Vezzani, Gri- Rossetto, Pini G., Bellutti, Poltronieri, Pi- ti hanno messo sotto il Suzza-
All.: Ballestrieri Duca (l). All. Ruffoni na, Valtulini, Bresciani (l). All. Latini santi (l). All.: Montaldi ni M. (l). All.: Piccinini e Longhi ra. I biancoverdi allenati dal
valido Ariano Civa tornano
ARBITRO: Bissoli NOTE: parziali 20-25 25-22 24-26 25-23 ARBITRO: Boglioni di Brescia ARBITRO: Gauli NOTE: parziali 25-18, 25-23, 25-21. Dura- in pista a Suzzara il 6 gen-
NOTE: parziali 25-23 25-11 19-25 25-16 15-11. Durata set 17’ 23’ 24’ 27’ 15’ PARZIALI: 25-19 25-9 25-16 NOTE: parziali 18-25 18-25 10-25 ta set: 20’, 27’, 22’ naio contro Modena.
NS8POM...............12.12.2009.............23:42:15...............FOTOC21

60 DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 SPORT GAZZETTA

LAZIO PREMIER LEAGUE BUNDESLIGA

Lotito contestato Chelsea frenato Bayern a valanga


ROMA. Alcune migliaia di tifosi della Lazio ROMA. Il Chelsea di Carlo Ancelotti ferma- BERLINO. Fermato venerdì sul 2-2 dall’Her-
- cinquemila circa, secondo stime approssi- to in casa dall’Everton. Finisce 3-3 a Stam- ta Berlino, ultimo in classifica, il Bayer Le-
mative - hanno manifestato pacificamente ie- ford Bridge. Ai padroni di casa non bastano verkusen chiude la 16ª giornata della Bunde-
ri mattina sotto la curva nord dello stadio due gol di Drogba e il gol di Anelka per avere Mario sliga sempre primo a quota 32 punti, ma vede
Olimpico. Una sorta di sit-in per esprimere il ragione dell’Everton. Fallisce la possibilità Gomez il Bayern Monaco farsi più vicino. I bavaresi
disagio e la sofferenza della tifoseria laziale di agganciare la testa della classifica il Man- salgono a 30 grazie al travolgente 5-1 in casa
per la situazione della squadra, e la preoccu- chester United, sconfitto in casa dall’Aston del Bochum (con doppietta di Olic e settima
pazione per il futuro. Drogba (Chelsea) Villa. rete in campionato di Mario Gomez).

Anche il Bari travolge la Juve


I bianconeri creano ma non pungono, Diego sbaglia un rigore
BARI. Il Bari vola, la Juve sprofonda. Al BARI 3
San Nicola finisce 3-1 per i “Galletti” che
travolgono i bianconeri regalandosi una JUVENTUS 1
serata storica e una classifica da sogno
(5º posto in attesa delle gare di oggi). Per - BARI (4-4-2): Gillet, Masiello A., Dia-
la «Vecchia Signora» l’incubo vissuto 4 moutene, Bonucci, Stellini, Alvarez, Al-
giorni fa in casa contro il Bayern. miron, Donati, Rivas, (17’ st Kamata),
Meggiorini (26’ st Gazzi), Barreto, (16’
Se il ko contro i tedeschi st Greco). (25 Padelli, 15 Belmonte, 11
era costata l’eliminazione in Koman, 30 Allegretti). All. Ventura.
Champions League, la scon-
fitta di ieri rischia di far dire - JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon, Cace-
addio anche res, Legrottaglie, Cannavaro, Molinaro
al secondo (21’ st Grosso), Tiago (30’st Camorane-
Ora è a rischio obiettivo del-
la stagione:
si, 41’ st Giovinco), Poulsen, Marchisio,
Diego, Amauri, Trezeguet. (13 Manni-
pure la corsa lo scudetto. I ger, 21 Grygera, 7 Salihamidzic 10 Del
bianconeri Piero). All. Ferrara.
allo scudetto sono a -5 dal- L’esultanza di Meggiorini
l’Inter che, ARBITRO: Tagliavento di Terni.
però, oggi ha to, è stata quella del tracollo. clamorosamente fallito da RETI: pt 7’ Meggiorini, 23’ Trezeguet,
la possibilità di tornare a La prestazione, dal punto Diego sul 2-1 per il Bari. Deci- 44’ Barreto (r); 36’ st Almiron.
+8. di vista del carattere e della dono le reti di Meggiorini, NOTE. Angoli: 1-7 per la Juve. Recupe-
Non è stata fortunata la Ju- voglia di far bene, non è sta- Trezeguet, Barreto e Almi- ro: 2’, 5’. Ammoniti: Meggiorini per gio-
ve, ma ha segnato un solo ta da buttar via, il risultato ron, adesso per Ferrara arri- co non regolamentare, Poulsen, Almi-
gol incassandone tre. Dove- sì e sullo score finale pesa veranno giorni ancora più ron, Tiago, Cannavaro per gioco fallo-
va essere la notte del riscat- tantissimo anche il rigore duri. so. Spettatori: 51.849.

LA PARTITA
Mourinho in silenzio
L’Inter e i brutti ricordi Il tecnico: aspetto economico non determinante
Spalletti: allo Zenit
Lo scorso anno in casa dell’Atalanta
pensa a Balotelli arrivò una sconfitta bruciante per 3-1 convinto dal progetto
MILANO. A Bergamo i rega- movimenti base del difenso- ne, almeno apparente. ROMA. Luciano Spalletti riparte
li di Natale per i bambini ar- re», disse in sostanza Mou- Il prologo si è consumato dallo Zenit di San Pietroburgo e le
rivano a Santa Lucia, il 13 di- rinho. ieri, con la Primavera dell’A- prime parole da tecnico del club rus-
cembre, ma senza Josè Mou- Dopo quella disfatta si par- talanta che ha sconfitto quel- so sono una dichiarazione d’amore
rinho la vigilia (di Atalan- lò anche di una tirata del por- la dell’Inter per 2-1 e conser- per il calcio. «Non avrei mai voluto
ta-Inter) non è la stessa. In toghese con i suoi negli spo- vato la testa del campionato smettere. A volte capita, però, per le
mancanza della conferenza gliatoi sugli scudetti vinti proprio ai danni dei rivali. situazioni che vengono a crearsi. Per-
stampa dello squalificato grazie a Calciopoli e alle pe- Ma domani, oltre ai 23 punti chè lo Zenit San Pietroburgo? Perchè
Special One o di un qualsiasi nalizzazioni dei rivali. Episo- di differenza tra la capolista ha dimostrato un interesse straordi-
sostituto, ad Appiano Genti- dio sempre smentito sulla e la penultima, dovrebbe es- nario per me, perchè mi ha dato mo-
le è passato il presidente Mo- sponda interista, ma in parte serci Balotelli ad allargare il do di valutare serenamente la propo-
ratti. Una capatina per assi- peva. Recuperato e arruolato Mario confermato qualche mese do- fossato. sta e di conoscere preventivamente
stere alla ‘rifinitura’, come invece Stankovic. In difesa si Balotelli po dal portoghese. Insomma Mourinho potrebbe lan- l’ambiente e la struttura, perchè ho
chiamano l’ultimo allena- rivedrà probabilmente Cor- brutti ricordi per una squa- ciarlo dall’inizio per sfrutta- incontrato una dirigenza giovane,
mento prima di una partita, doba, già subentrato contro dra che deve guardarsi dal re l’onda lunga della perfor- professionale e disponibile».
e forse cercare di rassicura- il Rubin in Champions. Nella Milan a -4 e dalla Juve a -5 mance in Coppa e dare un pò Qualcuno ha avanzato il sospetto
re tutti sul clima teso fra lui scorsa stagione il colombia- (prima della trasferta di sta- di tregua a Eto’o, sempre af- che abbia privilegiato l’aspetto eco-
e il portoghese, di cui si par- no finì alla gogna pubblica sera a Bari, ndr). Sempre pri- flitto dal piede destro contu- nomico. «I soliti ‘tiratori scelti’. An-
la sempre più apertamente. dopo la sconfitta dei neraz- ma in campionato, qualifica- so. che a Roma la questione economica
Tra i convocati non ci sono zurri per 3-1 a Bergamo. ta agli ottavi di Champions, Non è escluso però che a ri- mi è sempre stata ‘sbattuta’ in fac-
Samuel, infortunato, e Mun- «Non posso insegnare a un ma ancora una volta immer- posare sia Milito, abbastanza cia. I fatti dicono, però, che i soldi io
tari fermo un turno, ma si sa- giocatore di oltre 30 anni i sa in un’atmosfera di tensio- spento con i russi. li ho lasciati sul tavolo di Trigoria».

Il Milan alla verifica Palermo Cagliari e Napoli, tutto in coda


Leonardo: nessun gelo con i ‘senatori’ Biancazzurri prima avanti, poi pareggiano allo scadere
MILANO. E’ più vicino all’Inter e «que- Anche oggi contro il Paler- CAGLIARI. Succede tutto nel quar- CAGLIARI 3
sto dà un po’ a tutti grande entusiasmo». mo, nessuno di loro troverà to d’ora finale. Il Napoli, in vantag-
E’ sempre stato chiaro con i suoi giocato- spazio, ma Leonardo assicu- gio per 2-0, subisce un’incredibile ri- NAPOLI 3
ri e questo aiuta a evitare conflitti. Leo- ra che di problemi non ce ne monta, va sotto al 90’ colpito da Jeda
nardo è abituato a non nascondere nulla, sono e che si tratta di «situa- appena entrato in campo e poi, in 10 - CAGLIARI (4-3-1-2): Marchetti, F. Pisano (21’ st
nè emozioni nè problemi. zioni normali e comprensibi- per l’espulsione di Lavezzi - reo di Dessena), Lopez, Canini, Agostini, Biondini, Paro-
li. Sinceramente non credo aver tirato una pallonata ad Allegri la, Lazzari, Cossu (44’ st Jeda), Nenè (13’ st Larri-
Assicura così che «non c’è ci sia niente da dire in più di davanti alla panchina cagliaritana vey), Matri. All.: Allegri.
gelo» con i vari scontenti del quello che tutti sanno sul dopo che il tecnico aveva ritardato la
Milan, tra i quali ci sono no- mio rapporto con loro. Non rimessa di un pallone in campo - ag- - NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis, Grava, P. Canna-
mi importanti come quelli di c’è gelo, tutti loro sanno quel- guanta il 3-3 al 96’ grazie a Bogliaci- varo, Aronica, Maggio, Gargano, Pazienza (46’ st
Gattuso, Inzaghi e Abbiati. lo che penso io. Gattuso non no, anche lui in campo da pochi mi- Bogliacino), Zuniga, Hamsik, Lavezzi, Quagliarel-
E’ gente che a Milanello vive è ancora disponibile, Abbiati nuti. la (37’ st Denis). All.: Mazzarri.
e lavora più o meno da dieci sta tornando da un grave e Un finale rocambolesco che ha san-
Leonardo anni, calciatori che hanno lungo infortunio, Inzaghi co- Il Napoli cito un giusto pareggio tra due squa- ARBITRO: Pierpaoli di Firenze
tecnico vinto tutto e che sono abitua- nosce la situazione: ci sono festeggia dre che hanno confermato di attra- RETI: nel pt 21’ Lavezzi; nel st 20’ Pazienza, 30’
del Milan ti a giocare. Ma che quest’an- tre giocatori che stanno bene il gol versare un ottimo periodo di forma. Larrivey, 35’ Matri, 45’ Jeda, 51’ Bogliacino.
no, per infortuni, per età o e lui se la gioca come tutti gli di Pazienza Ma il Cagliari, dopo un brutto tempo NOTE. Angoli: 11-1 per il Napoli. Recupero: 1’ e 6’.
semplicemente per scelta te- altri. Ma ieri si allenava, cor- e una rimonta insperata, può morder- Espulso: Lavezzi al 49’ st. Ammoniti: Maggio, Aro-
cnica, il campo lo hanno vi- reva, come posso pensare si le mani per essersi fatto raggiunge- nica, Zuriga, Pazienza, Lavezzi, Nenè e Matri.
sto davvero poco. che ci sia gelo?». re all’ultimo secondo. Spettatori: 18mila circa.
NS9POM...............12.12.2009.............21:22:25...............FOTOC21

GAZZETTA SPORT DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 61

FORMULA UNO IN BREVE


BASKET NBA

Schumi-Mercedes, quasi fatta Knicks e Gallinari ok


Brillante prestazione di New York
e in particolare di Danilo Gallinari
nella vittoria dei Knicks nel match
di Nba contro New Orleans (96-113).
Montezemolo: per la Ferrari finisce un anno molto brutto L’italiano, in campo per 29’35”, ha
contribuito al successo della sua
squadra con 12 punti (11 rimbalzi).
Cade invece Toronto che ad Atlanta
subisce la sconfitta per 111-89. I Ra-
ROMA. Venerdì la notizia E a proposito di Ferrari ptors possono registrare però la buo-
dell’offerta e ieri quella del- nel tradizionale pranzo di Na- na prova di Andrea Bargnani che
l’accordo già fatto. Smentite tale alla Logistica, adiacente con 17 punti e 2 rimbalzi (in campo
di rito a parte, in Germania alla pista di Fiorano, il presi- 35’42”) risulta il miglior marcatore di
sono ormai sicuri che per Re dente Luca di Montezemolo Toronto. Solo 9 punti e 2 rimbalzi (in
Schumi è giunta l’ora del ri- ha fatto un bilancio di una 17’38”) per Marco Belinelli.
torno alle gare. Questa volta stagione deludente:
però il trono prescelto dal «Si conclude un anno mol- NUOTO: EUROPEI
sette volte campione del mon- to brutto, non da Ferrari. I
do di Formula 1 non sarà
quello di quasi sempre, dei
motivi sono tanti, ma noi ab-
biamo una storia e una cultu-
Colbertaldo d’argento
suoi più grandi successi, co- ra che non ci fanno cercare Federico Colbertaldo ha conquista-
lorato di rosso e targato Fer- scuse. Nessuno di noi è con- to la medaglia d’argento nei 1500 sti-
rari, ma quello della sua tento di come sono andate le le libero nella finale di apertura del-
amata Germania, tutto d’ar- cose: quasi mai siamo stati la terza giornata della 13ª edizione
gento con una stella griffata competitivi e questo non è da dei Campionati Europei di nuoto in
Mercedes pronta per tornare noi. Ognuno di noi ha però la vasca corta, in corso a Istanbul. Col-
a brillare. voglia e la capacità di reagi- bertaldo chiude in 14’25”58 col re-
A costringere al divorzio re». cord italiano al passaggio degli 800 in
con Maranello il pilota tede- Il simbolo della «voglia di 7’38”87 800. Record europeo nelle se-
sco sarebbero le sirene del rifarci è proprio Felipe Mas- mifinali dei 50 rana per Alessandro
colosso automobilistico di sa, che ha saputo reagire ad Terrin con il tempo di 26”14. Quinta
Stoccarda, pronte ad offrire di quanto accaduto questa Ross Brawn des nato con l’acquisizione una situazione difficilissima Alessia Filippi nei 400 sl in 4’03”55.
fino a sette milioni di euro so- estate quando il pilota di Ker- e Michael da parte del colosso di Stoc- e drammatica e sarà per tut-
lo per la prossima stagione, pen fu ad un passo dal ritor- Schumacher carda della Brawn Gp cam- ti noi un punto di riferimen- OLIMPIADI 2020
cifra non certo da sottovalu- no per sostituire l’infortuna- pione del mondo Schuma- to l’anno prossimo. E’ stato
tare in tempo di crisi anche
per un campione come Mi-
to Felipe Massa, ma dovette
arrendersi ai fortissimi dolo-
cher ritroverebbe una vec-
chia cono-
un anno brutto anche fuori
dallo sport, perchè non vivia-
Cacciari e gli impianti
chael Schumacher. ri al collo, brutto ricordo la- scenza lega- mo su un’isola felice. Abbia- L’assenza di impianti già pronti?
Quanto scritto nelle ulti-
me ore dalla stampa tedesca
sciato dall’ormai noto inci-
dente in Superbike.
Trulli alla Lotus: ta ai bei tem-
pi dei trionfi
mo fatto delle scelte, anche
dolorose, ma abbiamo conti-
Per il sindaco Massimo Cacciari più
una opportunità che un deficit per la
sembra provare che al ritor- Secondo la rivista tedesca accordo raggiunto alla Ferrari, nuato ad investire nel futuro candidatura di Venezia alle Olimpia-
no di Schumi alle corse man- Focus, la neonata scuderia quel Ross dell’azienda». di 2020. Cacciari, davanti alle dichia-
chi solo l’annuncio ufficiale. Mercedes e Schumacher per tre anni Brawn capa- Intanto accordo raggiunto razioni del presidente del Coni Gian-
E neppure lo stato di salute avrebbero trovato un accor- ce di portare tra Jarno Trulli e la Lotus. Il ni Petrucci sull’impiantistica già pre-
del tedesco, attualmente in do per il Mondiale del 2010 nell’ultima pilota pescarese, nelle ulti- sente a Roma, ha rilevato che non
Ferrari come consulente-col- che dovrà però essere conva- stagione la ex Honda a vince- me stagioni punto di forza avere strutture pronte «può essere
laudatore, rappresenterebbe lidato da una visita medica. re sia il mondiale piloti che della Toyota, ha raggiunto un vantaggio perchè possono essere
più un ostacolo, a differenza Nel team tedesco Merce- quello costruttori. un accordo per tre anni. realizzati impianti ottimali».

Sci: coppa del mondo. La Brignone si conferma una sorpresa: è quarta

VAL D’ISERE (Fra). Torna-


ta in Europa, l’Italia dello sci
si sta facendo onore. In Val
d’Isere, nel supergigante uo-
L’azzurro brilla sulla neve
mini l’azzurro Werner Heel Heel d’argento in superG, Moelgg in supercombinata
è arrivato terzo in una gara
proibitiva dopo che venerdì Federica ra. E, tagliato al comando il
Manfred Moelgg era stato Brignone traguardo, Fede ha inviato
terzo nella supercombinata. via tv il classico «ciao mam-
In Svezia, nel gigante donne ma» della brava figlia.
di Aare, invece, Federica Bri- Le altre azzurre, a partire
gnone, pettorale 22, ha sfiora- dalla sempre sfortunata Ma-
to il suo secondo podio a soli nuela Moelgg che ha chiuso
19 anni, ottenendo comun- in 14esima posizione seguita
que un eccellente quarto po- da Giulia Gianesini, hanno
sto. «La Face Bellevarde non mostrato comunque una te-
mi è mai piaciuta. Ma dopo A destra cnica invidiabile.
questo risultato sto cambian- Hell in superG Oggi gli uomini si sfideran-
do idea. Ho cercato di sciare no in gigante. Per l’Italia si
morbido su un tracciato diffi- mana in Val Gardena dove to posto dell’altoatesino Pa- munque difficile per la pre- ca Kathrin zettel. Ma l’eroi- punta su Max Blardone, Da-
cilissimo. La forma sta arri- l’anno scorso ho vinto». Heel trick Staudacher, campione senza di placche di ghiaccio, na è stata Federica Brigno- vide Simoncelli e Manfred
vando. Ora - ha detto il bion- è stato battuto dall’austriaco mondiale di supergigante ad il successo è andato a sorpre- ne. La figlia di Ninna Quario Moelgg. Ad Aare le donne ga-
do Heel dopo la gara - mi ri- Michael Walchhofer e dall’a- Aare ma che mai è riuscito a sa alla francese Tessa Wor- è scesa con aggressività e sti- reggeranno in slalom specia-
poso per un paio di giorni mericano Ted Ligety. salire sul podio in coppa. ley, seconda vittoria in car- le perfetto, ma con la scioltez- le. Chiara Costazza, Manuela
per arrivare al meglio alle Oltre al podio di Heel, per Ad Aare, invece, su una pi- riera. Alle sue spalle la slove- za di chi ha 19 anni e tutto da Moelgg e Nicole Gius devono
prove del prossimo fine setti- l’Italia c’è stato anche il quar- sta meno complicata ma co- na Tina Maze e poi l’austria- guadagnare da una bella ga- battere un colpo.

Tiger Woods abbandona (per ora) il golf Sci nordico in Svizzera:


La decisione per salvare il matrimonio italiani lontani dal podio
WASHINGTON. Tiger Woods si ritira, al- sì tante persone, soprattutto DAVOS (Svi). Il finlandese Matti Heikki- Zorzi a 2’19”7 e 77esimo Flo-
meno temporaneamente. Mentre dallo a mia moglie e ai miei figli». nen ha vinto la 15 chilometri a tecnica li- rian Kostner a 2’47”4. Oggi
scandalo che lo ha travolto spunta una «Voglio ripetere a tutti che bera di Coppa del Mondo di fondo maschi- sono in programma le gare
sua predilezione per il sesso a tre e una mi dispiace profondamente e le disputata a Davos, in Svizzera. Con il sprint.
playmate siciliana, lo sportivo più pagato che chiedo perdono», ha af- tempo di 35’54”8 ha conquistato il suo pri- Tra le donne, la russa Iri-
al mondo cerca di salvare il matrimonio. fermato Woods alludendo al mo successo in Coppa. na Khazova ha vinto la 10
tentativo di ricucire il rap- chilometri a tecnica libera.
«Ho deciso di prendermi porto con sua moglie: «Può Sul podio sono saliti anche E’ la sua prima vittoria e
una pausa di durata indefini- darsi che non sia possibile ri- lo svedese Marcus Hellner, l’ha otteuta con il tempo di
ta dal golf professionistico», parare al danno che ho cau- staccato di 14”4, e il francese 26’22”0 davanti alla svedese
ha annunciato Woods in una sato, ma voglio fare del mio Maurice Manificat, finito a Charlotte Kalla (staccata di
breve dichiarazione sul suo meglio per provarci». Tiger Woods 15”9. Il migliore degli italiani 27”3) e l’estone Kristina Smi-
sito ufficiale. «Ho bisogno di E la moglie? Secondo il ta- è stato Pietro Piller Cottrer, gun-Vaehi (a 27”5).
concentrare la mia attenzio- bloid inglese The Sun, l’ex Elin dal divorzio, la sua sto- decimo a 40”6. Non molto brillanti le az-
ne sull’essere un miglior ma- modella svedese Elin Norde- ria personale: figlia di genito- Gli altri azzurri: 14esimo zurre: 16esima Antonella
rito, un miglior padre ed una gren, avrebbe preso tempo ri separati, sembra che la si- Giorgio Di Centa a 51”6, Confortola Waytt a 1’18”8,
persona migliore», ha aggiun- prima di decidere il da farsi. gnora Woods voglia evitare 18esimo Valrio Checchi a 17esima Silvia Rupil a 1’20”1,
to il campione nel dirsi «pro- Per ora si sarebbe limitata a ai suoi figli lo stesso trauma 58”5, 49esimo Roland Clara a 18esima Marianna Longa a
fondamente consapevole del- vietare al marito ogni trasfer- che ha vissuto lei da bambi- 1’38”4, 64esimo Fulvio Scola 1’20”2 e 19esima Ariana Fol-
la delusione e del male che la ta, e lui sembra averla subito na. O è, più banalmente, una a 2’03”7, 66esimo David Ho- lis a 1’25”8 e 42esima Sabina
mia infedeltà ha causato a co- accontentata. A trattenere questione di soldi? fer 2’12”1, 69esimo Cristian Valbusa a 2’18”2.
NX3POM...............12.12.2009.............19:56:44...............FOTOC21

GAZZETTA AGENDA DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 37

CALENDARIO S. MESSE
FARMACIE DI TURNO Festive CINEMA
Dall’11 al 17 dicembre compreso: Duomo 7.30/9/10/11.30; S. Andrea 8.30/10/11/18.30; S. ARISTON Multisala Tel.0376/328139
- CITTÀ - Delfini, C.so Garibaldi 89, tel. 0376/320608 (anche notturno con so- Apollonia 11.30; S. Barnaba 9/11; S. Caterina 17.30; S. Egi- Via P.Amedeo 20
spensione del servizio dalle 12.30 alle 15.30); Al Moro, P.zza Cavallotti 12, tel. dio 8.30/11.30/18.30; S. Filippo Neri 8.30/10.30; S. France- - A serious man Domenica 15.40/17.50/20/22.10
0376/320506 (servizio continuato dalle 8.30 alle 20.00). sco 8.30/10/12/18.30; S. Gervasio 10; S. Giuseppe 8/10.30; Lunedi 17.50/20/22.10
- PROVINCIA - Monzambano, P.zza Vittorio Emanuele II, tel. 0376/800014; S. Leonardo 21.31/11; Sant. S. Luigi (Castiglione) 10.30; S. - Il mio amico Eric Domenica 15/17.20/19.40/22
Ceresara, Via Roma, tel. 0376/87000; Bozzolo, Via Matteotti 8, tel. 0376/91142; Maria del Gradaro 10; S.M. Carità 10.30/18.30; Ognissanti Lunedi 17.20/19.40/22
Motteggiana, Via Merlino 5, tel. 0376/527038; Moglia, Via XX Settembre, tel. 9/10.30; S. Orsola 11.30/20; S. Pio X 8.30/10/11.30; S. Spiri-
- L’uomo nero Domenica 17.30/20/22.20
0376/598113; Revere, C.so Italia 63, tel. 0386/46034; San Giorgio, Via Legna- to 10; S. Teresa 7.30/9/10/11.30/19; Borgo Angeli 9/11; Ca- Lunedi 20/22.20
ghese 20, tel. 0376/370710; Roverbella, Via Custoza, tel. 0376/694014. stelletto Borgo 9.30; Cittadella 8/10.30/18; Santuario B.V.
delle Grazie (Curtatone) 8/9/10/11/16; Clinica S. Clemen- - Gli abbracci spezzati Domen. 15 - Lun. 17.30
Per le farmacie di turno in ZTL chiedere il Pass in farmacia. Apertura: dalle
8,30 alle 12,30, dalle 15,30 alle 20. Per la dispensazione di medicinali nelle ore te 19; Colle Aperto 18.30/9/11; Formigosa 11; Frassino
CINEMA DEL
notturne a battenti chiusi sono dovuti euro 3,87 (farmacie urbane), euro 4,91 8/11; Lunetta 9.30. CARBONE Dieci inverni di V.Mieli
(Farmacie rurali sussidiate) D.M. Sanità 18/08/1993. Informazioni farmacie di ALTRE FEDI P.zza Don Leoni 18 Ore 18/21.15
turno: ASL MN al n. verde 800228521; ASL BS al n. verde 800231061. Testimoni di Geova - Sala del Regno - Via Altobelli, Tel.0376/369860
(mart. e ven. ore 20; dom. 9.30 e 15/16). Assemblea Cri- MIGNON
VETERINARI stiana Evangelica - Via Trieste 25, (dom. ore 10 e mart. CINEMA D’ESSAI La prima linea di R.De Maria
Servizio di guardia medico-veterinaria a pagamento: ambulatorio dr. Gian- ore 21). Chiesa Cristiana Evangelica Valdese - Via Isabel- Via G. Benzoni 22 Ore 16.30/18.30/21
paolo Cantoni, p.zza Virgilio 13/A, P.to Mantovano, tel. 346/2173563. Clinica la d’Este (dom. ore 10). Chiesa di Gesù Cristo dei Santi Tel. 0376/366233
dr. Oreste Gaetti, via della Costituzione 28, Levata di Curtatone, tel/fax degli ultimi giorni - Via Pescheria, 26 (dom. ore 11). CINECITY Multisala Tel.0376/340.740
0376/478814 (permanente). Ambulatorio dr. Roberto Morganti, viale Italia 13, Fede Baha’l - Inf.Internetwww.bahaimantova.it. Chiesa Assemblea atleti olimpionici Viale La Favorita www.cinecitymantova.it
Borgochiesanuova, tel. 334/6153257 (festivi 8-20). Dr. Stefano Facchinelli - Cli- Evangelica Pentecostale - Viale Veneto, 11/F, Lunetta. Assemblea nazionale straordinaria del- - Jennifer’s Body Domenica 15.20/17.40/20.15/22.40
nica «Città di Bozzolo», tel. 338/5664318 (festivi e prefestivi) 8-20. Dr. Luigi Ra- Chiesta Cristiana Evangelica Apostolica - Via T. Folengo, Altri gg. 20.15/22.40
velli, via Sant’Antonio, 25, Castel Goffredo, tel. cell. 333/4610170: reperibile da l’Anaoai (associazione nazionale atleti
12, Tripoli di San Giorgio (Mn): dom. ore 10, merc. ore - Ninja Assassin V.M. 14 - Tutti i gg. 22.40
sabato ore 13 a domenica ore 24. Clinica Veterinaria «Benaco Blu» dei dotto- 20.30. Chiesa Cristiana Evangelica Battista - Via Monte- olimpionici e azzurri d’Italia) a Bologna, a
ri Cortelazzi e Pippa - Castiglione delle Stiviere, via Mazzini 109, tel. cell. cui hanno partecipato i mantovani Bruno - A Christmas Carol 3D Domenica 15/17.30/20/22.30
338/6994970 e 335/5849430 (rep. permanente). verdi, 7 - Porto Mantovano: dom. ore 10 e 18; merc. ore Altri gg. 20/22.30
20. Chiesa Evangelica «Sola Grazia» - Via Marconi, 4 - Giglioli e Marco Penna (nella foto con il - L’isola delle coppie Domenica 15.10/22.30
BENZINAI Porto Mantovano: dom. ore 10.30, merc. ore 20. presidente nazionale Baraldi).(dad) Altri gg. 20.10/22.30
Distributori aperti tutt’oggi:
Esso, Esso Self, Via Verona 47/b (lavaggio); Bussolotti, Shell Self, Via Cremo- - La dura verità Tutti i gg. 20.20
na; Reca S.r.l., Agip Self, Viale Piave (lavaggio). - Dorian Gray Domenica 15.10/17.40/20.10/22.30
Altri gg. 20.10/22.30
MERCATI
Domenica: Bagnolo San Vito, Campitello, Castelbelforte, Castel d’Ario, Com-
messaggio, Goito, Monzambano, Redondesco, Villimpenta, mercato contadi-
no a Mantova, quartiere San Leonardo, 8.30-12.30. S.O.S. EMERGENZA
NUMERI UTILI ANDOS 0376/221960
- Cado dalle nubi Domenica 15.15/17.45/20.15/22.40
Altri gg. 20.15/22.40
- The Twilight Saga New Moon Domenica 15/17.30/20
Lunedì: Gazoldo degli Ippoliti, Mantova, Pegognaga, Poggio Rusco, Rivarolo EMERGENZA SANITARIA 118 AVIS (MN) 0376/364944 e 363222 Altri gg. 20/22.30
Mantovano, Casalromano. EMERGENZA ANZIANI 0376/262975 OSPEDALI E ASSIMILATI - Planet 51 Domenica 15.20/17.50
POLIZIA DI STATO 113
ORARI UFFICI CARABINIERI 112
CUP MANTOVA 800-638638 - 2012 Domenica 18.10/21.20
Servizi funerari e cimiteriali — Tea s.p.a. G.d.F. (pubbl. util.) 117 MANTOVA CITTÀ 0376/2011
ASOLA
— Via Nenni, tel. 0376.319711, fax 0376.319712 — da lunedì a sabato VIGILI DEL FUOCO 115 CASTIGLIONE d/STIVIERE 0376/6351 SAN CARLO A Christmas Carol Ore 15/17/21
9,00-12,00; lunedì e giovedì anche pomeriggio 14.30-17.30. Cremazione tel. ACI 803.116 VOLTA MANTOVANA 0376/83.293
POLIZIA STRADALE 0376/330.611 CASTEL GOFFREDO
0376.220886, via Altobelli 19 da lunedì a sabato 8,30-11,30; da lunedì a giovedì VOLTA M. (urgenze) 0376/83.774 S.LUIGI Alieni in soffitta Ore 17/21
POLIZIA MUNICIPALE 0376/320255
anche 14-17.00. 323181 - 322724 - 338806 ASOLA 0376/7211 CASTIGLIONE
CASTEL GOFFREDO 0376/77.471
VISITE NUMERO VERDE 800505454
Uffici: lun-sab 8-11.30 - lun. pom. 15/16.30 OGLIO PO 0375/2811
d/STIVIERE La prima linea Ore 17/21
SUPERCINEMA
Cimiteri - Comune di Mantova: 1/10 - 31/05 ore 8.00-17.00; 1/06 - 30/09 ore AMBULANZE OGLIO PO (urgenze) 0375/200.831
7.30-19.00. Suzzara feriali 8-12 / 16-19. Festivi 8-12.30 e 16-19. Israelitico: 9-12 / CROCE VERDE 0376/366.666
CURTATONE Loc.Quattro Venti
SUZZARA 0376/5171 STARPLEX www.starplex.it
15-17, escluso venerdì pom. e sabato. CROCE ROSSA 0376/262.626
PIEVE 0386/717.111 Tel.0376/348395
Ospedale - tutti i giorni 15-16 / 19.30-20.30. Festivi 10.30-20.30 continuato. Obi- PORTO EMERGENZA 0376/396.000
CROCE MEDICA 0376/557.557 PIEVE (urgenze) 0386/717.207
torio: feriali 8-12.00 / 13.30-18.30. Dom. e festivi 9-12 / 15-18. VIRGILIO SOCC. 0376/280.737 POG. RUSCO (P.R.) 0386/733753
- A Christmas Carol Domenica 15.10/17.30/20/22.20
S. Clemente: feriali 14-16, 18.30-20. Dom. e festivi 10-11.30; 15-20. Altri gg. 20/22.10
SOCC. AZZURRO 0376/648091 SERMIDE (P.R.) 0386/62.961
MUSEI & MONUMENTI PROT. CIV. GUIDIZZOLO 349/8608653 QUISTELLO (P.R.) 0376/62.761 - New Moon Domenica 15.15/17.45/20.15/22.45
CROCE GIALLA 0376/252496 Altri gg. 20.15/22.45
Museo Diocesano, p.zza Virgiliana, tel. 0376/320602: dal mercoledì alla dome- AVIA 0376/369000 BOZZOLO (P.R.M.) 0376/9091
nica 9.30-12.00 - 15.00-17.30. Galleria storica VV.FF., Largo VVF, tel. SERVIZI VARI PR: pt riferim. PRM: pres. riabil. - Cado dalle nubi Domenica 15.15/17.20/20.10/22.15
0376/227745 gg. feriali: per gruppi e scolaresche (telef.) sab. 14.30/18; dom. e GAS ACQUA 800-637-637 ASL MANTOVA Altri gg. 20.10/22.15
fest. 10/12-14.30/18. Museo Internaz. CRI, Castiglione/S., via Garibaldi 50, tel. ENEL 800-900-800 CENTRALINO 0376/334.111 - Dorian Gray Domenica 15.30/18/20.10/22.30
0376/638505; tutti i gg. (apr. sett.) 9-12/15-19; lun. chiuso. Museo Archeol. SUOLO PULITO TEA 800-169981 VETERINARI 0376/334.512-334.505 Altri gg. 20.10/22.30
A. Mant.no, Cavriana, p.zza Castello 8, tel. 0376/806330-826038 (cell. ANPANA guardie ecozoofile 339.3177183
ENPA protezione animali 335.6462907 PRENOTAZ. VISITE 0376/334.705 - L’isola delle coppie Domenica 15.30/17.45/20/22.20
347/1403247). Museo Risorgimento, Solferino, p.zza Ossario, tel. 0376/850419; GUARDIE ZOOF. 338.1209509 INFERMIERI/DOMIC. 0376/334.607 Altri gg. 20/22.20
tutti i gg. 9-12.30/14.30-18.30 (lun. chiuso). Museo Civico Polironiano, S. Bene- DIR. PROV. DEL LAVORO 0376/32269 TAXI BUS TRENI AEREI
detto Po, tel. 0376/623036, da martedì a domenica 9.00-12.00, 14.30-17.30 (lune- AG. ENTRATE (Mn/Bozzolo, Suzzara, Viadana) - Jennifer’s Body Domenica 15.45/17.45/20.15/22.30
TAXI: Cavallotti 0376/324.407 (ore 7-20). Altri gg. 20.15/22.30
dì chiuso); Palazzo Ducale, p.zza Sordello, tel. 0376/352100; tutti i gg. (lun. chiu- 0376/375011-91146-539911 0375/781495
Sordello 324.408 (7-20). Ospedale 362.491
so) 8.45-19.15. A pagamento. Palazzo Te, viale Te, tel. 0376/365886; lunedì GUIDE TURISTICHE 0376/368.917 - 2012 Domenica 15.10/18.10/21.30 - Altri gg. 21.30
GUIDE TUR. VIRGILIO 0376/225989 (7-20). Staz. Fs 325.351 (5-1).
13/18, mart/dom. 9/18. A pagamento. Palazzo Arco, p.zza D’Arco 4, tel. CENTRO GUIDE TUR. P.TO M.NO RADIO TAXI: 0376/368844 (ore 5-1) DOSOLO
0376/322242; mart. dom. 10-12.30/14.30-17.30; lun. chiuso. A pagamento. Mu- 0376/397155 servizio 7 giorni su 7
COMUNALE La prima linea Ore 21.15
seo della Città-Palazzo S. Sebastiano, Largo XXIV Maggio 12, tel. PALAZZO DUCALE 0376/352.100 MARMIROLO
0376/367087, lunedì 13/18, da mart. a dom. 9/18. A pagamento. Museo Ar- AUTOBUS APAM: Linee urbane ed
PALAZZO TE 0376/365.886 SALA GONZAGA 2012 Ore 15
cheol. Naz., piazza Castello (provv.) Mantova, tel. 0376/320003/329223 - Lun. UNIV. 3ª ETA' 0376/220392-362654 extraurbane 0376/230346
chiuso. Mart./sab. 8.30-18,30, dom. e fest. 8.30-13.30. Ingr. libero.Museo Numi- TELEFONO ROSA 0376/225.656 INFORMAZIONI FS: Fsinforma (nazionale)
TELEFONO GIOVANE 800/560990 MOGLIA
smatico Fondazione Bam C.so Vittorio Emanuele, 13 mart./sab 9-12.30/15-18. 892021 (fisso) - 199 166177 (cell.)
TEL. GIO. ANTIVIOLENZA 0376/225959 MONDO TRE New Moon Ore 17
Tel. 0376/311869, a pagamento. Istituto storia contemporanea, corso Garibal- (dalle 7 alle 21 tutti i giorni).
TELEFONO AMICO 199/284284
di 88, tel. 0376/352713, orari di apertura al pubblico: da lun. a ven. (tranne EMERGENZA INFANZIA 114 BIGLIETTI + PRENOTAZIONI OSTIGLIA
merc.), ore 9,30-13, lun. e giov. anche 14,30-18,30. Casa del Mantegna, marte- NARCOTICI ANONIMI 392/7138197 Ostiglia 0386/802.329 * TEATRO SOCIALE Julie & Julia Ore 16/18.30/21.15
dì/domenica 10-12.30 e 15-18 (lunedì chiuso) in caso di mostre. Altrimenti visi- ALCOLISTI TRATT. 0376/329771 Poggio Rusco 0386/51171 *
te concordate con nº 0376/360506. Museo delle Armi Antiche «Fosco Babo- ALCOLISTI ANONIMI 333/1103258 Suzzara 0376/521757 *
DIRITTI DEL MALATO 0376/326323 QUISTELLO
ni», Castellucchio, p.zza Pasotti n. 26, domenica 8.30-12.30. A.M.I.C.I. 339/3663495
* (da lun. a ven. 6/13) TEATRO LUX Parlami Musical ore 16
SPORTELLO GIOVANI (MN) 0376/364233 AEROPORTO VILLAFRANCA: Capitalism: a love story Ore 21.15
TRIB. MALATO 0376/201026-517600 045/809.56.66 -Telecheck 800/402402
REVERE
TEATRO DUCALE 2012 Ore 15/17.45/21.15
412TREN.CDR

AEREI Aeroporto Catullo di Villafranca


In vigore
dal 29/3/2009 TRENI Trenitalia info tel. 892021 Dal 18 aprile 2009
S.MATTEO
CINEMA LUX
SERMIDE
Up Ore 15/21.15
DA VERONA PER PER VERONA DA STAZIONE DI MANTOVA
CAPITOL MULTISALA A Christmas Carol Ore 15/17.30/21.15
Nazionali VOLO P / A FREQUENZA Nazionali VOLO P / A FREQUENZA
ROMA AZ 1490 07.20 08.25 1234567 567
PARTENZE DA MANTOVA PER ARRIVI A MANTOVA DA Cado dalle nubi Ore 17.30/21.30
ROMA I9 143 08.40 09.50
ROMA I900 142 07.00 08.00 12345 ROMA I9 143 08.45 09.55 1234 MILANO: 5.20 (anche festivo); 6.12 (solo festivo); 6.20; 6.47; MILANO: 7.35; 8.32; 10.00; 10.17; 12.17; 13.10; 14.13; SUZZARA
ROMA IG 519 07.40 08.40 12345 ROMA IG 512 09.20 10.25 1234567 9.43; 10.21 (cambia a Codogno); 11.43; 14.37; 15.43; 16.12 14.31 (f); 15.16; 16.17; 17.28; 18.15; 18.51; 19.17; 20.45;
ROMA AZ 1492 11.25 12.30 1234567 ROMA AZ 1489 09.35 10.40 1234567 (solo festivo); 17.37; 19.43.
CINEMA DANTE A Christmas Carol Ore 15/17/21.30
22.17; 22.41. Note: (F) festivo; (f) feriale. CINEMA POLITEAMA Lo spazio bianco
ROMA AZ 1488 15.15 16.15 1234567 ROMA AZ 1487 13.30 14.30 1234567 VERONA: 5.51, 6.38; 7.24; 8.25; 9.33; 12.21; 13.30; 14,46;
ROMA IG 517 17.05 18.05 12345 ROMA AZ 1491 17.15 18.25 1234567 VERONA: 6.23; 7.22; 7.42; 8.41; 9.31; 10.18; 10.49 (1); Ore 15.30/17.30/19.30/21.30
ROMA I900 148 18.10 19.10 123 567 ROMA IG 518 18.55 20.00 123 567 15.30; 15.47; 17.47; 19.01; 19.48; 21.15; 22.41.
12.02; 13.23; 14.41; 15.40; 16.21; 16.33; 17.42; 18.31;
ROMA I900 148 19.10 20.10 4 ROMA I900 149 20.20 21.30 1234567 MODENA: 5.32; 6.32; 7.25; 8.43; 9.34; 10.20; 12.05; 12.36;
19.46; 20.47; 22.32. Note: (1) Cambia a Nogara. VIADANA
ROMA AZ 1494 19.10 20.15 1234567 ROMA I9OO 149 21.00 22.05 4 13.30; 14.45; 16.35; 17.45; 18.34; 19.49; 20.50.
PALERMO IV 275 08.50 10.30 1 34567 ROMA AZ 1493 21.20 22.25 1234567 MODENA: 7.20 (f); 8.09; 9.20; 10.51 (f); 13.25; 14.37; 15.25;
TEATRO VITTORIA New Moon Ore 17.30/21
PALERMO IG 590 12.30 14.00 12345 7 PALERMO IV 274 06.50 08.10 1 34567 PADOVA: 5.30; 5.51; 7.29; 8.25; 9.33; 12.34; 13.32; 14.46; Cado dalle nubi Ore 17.30/21
PALERMO IG 589 12.35 14.05 6 15.30; 15.47; 16.25 (Mon); 16.42 (VR); 17.32 (Mon); 17.47 (VR); 16.19; 17.33; 18.32; 19.30 (f); 20.26; 21.09 (IC 718); 21.36;
PALERMO IG 590 10.15 11.45 6
PALERMO IV 275 17.05 18.45 2 PALERMO IV274 14.45 16.15 123 567 19.01 (VR);19.48 (VR); 21.15 (VR); 21.15. 23.49 (IC). Note: (f) feriali; (F) festivi; (IC) interciti CASALMAGGIORE
PALERMO IV 271 20.50 22.20 1 3 567 PALERMO IG589 14.50 16.20 1234567 Note: (VR) Verona; (Mon) Monselice PADOVA: 8.11 (1f); 9.03; 9.58 (F); 10.49 (1f); 14.34; 15.25; ZENITH Gli abbracci spezzati
CATANIA IG 584 07.05 08.35 1234567 PALERMO IV 272 18.25 19.55 5
CATANIA IV 527 09.25 11.15 1234 CATANIA IV 526 06.45 08.25 6 PARMA: 5.32; 5.32; 6.12; 7.05; 7.25; 8.43; 9.34; 10.20; 12.05; 16.43 (F); 17.50 (F); 19.26 (f); 20.00 (F); 22.06 (F). Note: (1) Ore 15/17.30/21
CATANIA IV 527 14.05 15.55 67 CATANIA IV 526 07.05 08.45 1234 12.36; 13.30; 14.45; 16.35; 16.58; 18.34 Monselice; (f) feriale. (F) festivo. CEREA
CATANIA IV 527 14.25 16.15 2345 CATANIA IV 524 09.20 11.00 1234567 BOLOGNA: diretti: 5.32 e 9,34 (solo giorni feriali); 12,05 tutti i
CATANIA IV 527 18.00 19.50 1234567 CATANIA IG 583 11.45 13.25 1234567 giorni.
BOLOGNA: 5.30; 6.18; 6.27; 6.43; 7.30; 8.30; 9.24; 13.40; PRINCIPE Cado dalle nubi Ore 15/17/19/21
CATANIA IG 586 18.25 20.00 1234567 CATANIA IV 526 11.55 13.40 567 14.30; 14.37; 15.30; 15.48; 16.40; 18.03; 18.30; 19.56; www.cinemaprincipe.it
CAGLIARI IG 568 20.45 22.05 1234567 CATANIA IG 585 20.45 22.25 1234567 Cambio a Modena: 6.32; 7.25; 8.43; 10.20; 12.36; 13.30; 21.30
NAPOLI I9 156 07.10 08.25 12345 7 NAPOLI I9 157 07.10 08.25 12345 14.45; 15.42; 16.35; 18.34; 19.49; 20.50. LONATO
NAPOLI I9 154 12.50 14.05 1234567 NAPOLI I9 155 12.10 13.25 67 MULTISALA KING
NAPOLI I9 154 15.30 16.45 1234567 NAPOLI I9 155 14.15 15.30 1234567 MN-LECCE-MN INTERCITY/IC “Adige” 719/720
NAPOLI I9 158 17.25 18.45 67 NAPOLI I9 159 17.30 18.45 1234567 www.multisalaking.it Jennifer’s Body
NAPOLI I9 159 20.30 21.45 1234567 Partenze da Mantova: 12.05 viene da Bolzano - Arr. 22.33 a Lecce
NAPOLI I9 158 20.30 21.45 123456
1234567 Partenze da Lecce: 10.20 prosegue per Bolzano - Arr. 21.09 a Mantova Ore 15/17.20/20.10/22.30
BARI I9 150 08.45 10.05 6 CAGLIARI IG 569 08.05 09.25
BARI I9 150 09.00 10.20 12345 BARI I9 151 11.00 12.20 12345 7 A Serious Man
BARI I9 152 16.40 18.00 12345 BARI I9 151 11.10 12.30 6 STAZIONE DI SUZZARA Ore 15.15/17.30/20.30/22.45
BARI I9 153 18.40 20.00 1234567
BARI I9 152 19.20 20.40 7 1234567 A Christmas Carol 3d
BARI I9 153 21.30 22.50 PARTENZE DA SUZZARA PER ARRIVI A SUZZARA DA
Internaz.li VOLO P / A FREQUENZA Nota: orari suscettibili di cambiamenti all'ultimo momento Ore 15/17.40/ 20.20/22.45
MANTOVA: 6.14 (f); 6.56 (f); 7.24 (f); 7.47; 9.01 (f); 9.55; 10.37; MANTOVA: 6.02; 6.52; 7.15; 7.43; 8.59; 9.53; 10.35; 13.03; L’isola delle coppie Ore 20.30/22.40
consultare le compagnie
* Fuso orario locale

LONDRA BA 2597 16.00 17.00 1234567 13.05 (f); 14.16; 15.06; 15.47; 17.15; 18.10; 19.11 (f); 20.03; 21.16; 13.25; 13.52; 15.04; 16.48; 17.11; 18.06; 18.52; 19.59;
FRANCOFORTE LH 3949 06.25 07.45 3 567
23.26 (ic). Note: (f) feriale. 21.02. Cado dalle nubi
FRANCOFORTE LH 3949 06.35 08.00 1 4 Internaz.li VOLO P / A FREQUENZA Ore 14.30/16.25/18.30/20.35/22.40
FRANCOFORTE LH 3949 06.50 08.15 2 7 LONDRA BA 2598 12.15 15.55 1234567 MODENA: 6.55 (f); 7.46; 8.56 (f); 9.50; 10.42; 14.15; 15.01;
FRANCOFORTE LH 3949 07.00 08.25 6 MODENA: 6.03 (f); 6.57; 7.48 (f); 9.00; 9.54; 10.36 (f); 13.04; 13.53 The land of the lost Ore 15/17.30
FRANCOFORTE LH 3944 12.50 14.15 7 15.57; 17.14; 18.09; 19.11 (f); 19.59; 20.03; 21.16; 23.56.
FRANCOFORTE LH 3945 14.55 16.20 1234567 FRANCOFORTE LH 3944 12.55 14.20 123456 (f); 14.52; 15.05; 16.49; 18.11; 18.53; 20.04; 21.18. Note: (f) feriale.
FRANCOFORTE LH 3947 18.55 20.20 3 FRANCOFORTE LH 3946 17.00 18.20 3 Note: (f) feriali.
FRANCOFORTE
FRANCOFORTE
LH 3947
LH 3947
19.05
19.15
20.30
20.40
12 4 67
5
FRANCOFORTE
FRANCOFORTE
LH 3946
LH 3946
17.10
17.20
18.30
18.40
12 4 67
5
FERRARA-SERMIDE: 6.20; 7.20; 9.40; 12.30 (S); 13.30; 14.00;
17.20 (f); 18.20; 19.20 (S); 20.30 (S); 21.50. Note: (S) Sermide; (P)
FERRARA-SERMIDE: 5.05; 6.08 (PS); 7.10 (fS); 7.41 (S); TEATRI
MONACO LH 3943 07.10 08.25 7 FRANCOFORTE LH 3948 21.15 22.35 4 8.31 (S); 13.05; 14.40; 15.42 (f); 19.18; 20.20 (f). Note: (S) MANTOVA
MONACO LH 3943 07.20 08.25 12345 123 567
periodico; (f) feriale.
FRANCOFORTE LH 3948 21.25 22.45 Sermide; (P) periodico; (f) feriale. TEATRO SOCIALE