Sei sulla pagina 1di 57

Fondatore Eugenio Scalfari Direttore Maurizio Molinari

Anno 45 - N° 291 Mercoledì 9 dicembre 2020 In Italia € 1,50

La prima
Margaret La politica
Keenan, 90
anni, viene
applaudita
dopo esser
Conte andrà
stata vaccinata
a Bruxelles
con il sì sul Mes
ma senza un voto
sul Recovery

di Casadio, Ciriaco, Lopapa


Petrini, Vecchio e Vitale
● da pagina 6 a pagina 11

la battaglia contro il virus Il punto

Il piano inclinato
V-day, il vaccino
Il commento
del premier
L’orgoglio
di Stefano Folli
ritrovato

I
di John Lloyd

l Regno Unito è uno stato


europeo: vale la pena ribadirlo e
iniziare da qui. Però, agli occhi di
sbarca in Europa O ggi, mentre le due Camere
voteranno sul cosiddetto
fondo “Salva-Stati”, gli
osservatori di Germania e
Francia, in primo luogo gli
ambasciatori a Roma, avranno
motivo di essere contenti a
molti osservatori, il Regno Unito
avrebbe perso la testa perché ha
Comincia da Londra la più grande campagna di immunizzazione. metà. È chiaro infatti che il
Parlamento dirà “sì” al
perso il suo senso di appartenenza Margaret Keenan, 90 anni, e William Shakespeare, 81, i primi meccanismo. Ben pochi ne
all’Europa e, nel farlo, si è dubitavano, ma ieri se ne è avuta
condannato all’emarginazione. La a ricevere il siero anti-Covid. Il 15 gennaio inizierà anche l’Italia. la quasi certezza dopo che i
complessità non si addice agli
articoli dei quotidiani e questo non
La direttrice dell’Ema: “Il 29 dicembre il via libera nei Paesi Ue” Cinque Stelle hanno deciso —
senza stupire nessuno — che la
farà eccezione. Ma vale la pena loro priorità è la salvezza del
cercare di introdurre in questo governo di cui sono soci di
dibattito un po’ di complessità. di Alberto D’Argenio e Antonello Guerrera
maggioranza.
● continua a pagina 39 ● alle pagine 2, 3 e 4
● a pagina 39

Il caso
San Marco allagata Champions League
Il ministro Speranza
Previsioni errate Ronaldo e la Juve “Chiederò più soldi
per la Sanità”
il Mose non si alza schiacciano il Barça
Venezia sott’acqua Lazio agli ottavi di Michele Bocci
● a pagina 10

L’anniversario

La grande eredità
di Ciampi
cent’anni dopo
di Umberto Gentiloni
di Furlan e Mantengoli di Cardone e Gamba ● a pagina 41
● a pagina 29 ● a pagina 50

NZ
Sede: 00147 Roma, via Cristoforo Colombo, 90 Concessionaria di pubblicità: A. Manzoni & C. Prezzi di vendita all’estero: Belgio, Francia, Germania, Grecia, Isole Canarie,
Tel. 06/49821, Fax 06/49822923 – Sped. Abb. Milano – via Nervesa, 21 – Tel. 02/574941, Lussemburgo, Malta, Monaco P., Olanda, Slovenia € 3,00 - Croazia KN 22 –
Post., Art. 1, Legge 46/04 del 27 /02/2004 – Roma. e-mail: pubblicita@manzoni.it Regno Unito GBP 2,50 – Svizzera Italiana CHF 3,50 - Svizzera Francese e Tedesca CHF 4,00
pagina
.
2 Primo piano L’ondata d’autunno Mercoledì, 9 dicembre 2020

Con Margaret e William


Londra battezza
la scommessa anti virus
Per il Regno Unito è il V-day: parte l’imponente campagna con farmaci per arginare la pandemia
Le prime dosi a una donna novantenne e un ottantunenne dal cognome illustre: Shakespeare
dal nostro corrispondente Antonello Guerrera

LONDRA — Il ministro della Salute ciascuno) vaccinate a breve, altre


Matt Hancock che all’alba scoppia a 2,5 milioni entro la fine dell’anno.
piangere in diretta tv. La premier Poi si andrà a regime: 40 milioni do-
scozzese Nicola Sturgeon che ha si complessive già acquistate da Pfi-
«un groppo alla gola». Kate Bin- zer, 100 del vaccino di Oxford (possi-
gham, controversa leader della task bile via libera tra qualche settima-
force sui vaccini, che annuncia alla na), 10 da Moderna. Addirittura gli
nazione: «La prossima estate andre- scienziati britannici sperimenteran-
mo tutti in vacanza!». «Calma!», in- no a breve la somministrazione con-
terviene Boris Johnson, uno che di temporanea di più vaccini nei volon-
norma si esalterebbe impilando tari per sviluppare la massima dife-
«fantaaaastic!»: «È un momento sto- sa immunitaria. Perché entro l’esta-
rico, e siamo estasiati delle prime k Le lacrime del ministro te 2021 tutta la popolazione dovrà es-
somministrazioni del vaccino Pfi- Matt Hancock, ministro della Salute britannico, ha pianto sere vaccinata.
zer/BioNTech. Ma non dobbiamo ab- in diretta tv: “È la nostra luce alla fine del tunnel” Anche la 94enne regina e il mari-
bassare la guardia», ammonisce il to Filippo, 99 anni? Pare proprio di
premier mentre di buon mattino sa- sì, nonostante qualche dubbio a Buc-
luta i pazienti nell’atrio interno del dopo essere stata sola per tutto l’an- «sia imparentato all’86%» al re dei kingham Palace. Ma la sovrana fece
Guy’s Hospital, di fianco allo Shard no. Fatevi il vaccino! Se l’ho preso io drammaturghi. Non ci crede nessu- vaccinare pubblicamente i figli Car-
di Renzo Piano. «Dobbiamo conti- che ho 90 anni, figuriamoci voi. Co- no, ma nell’euforia nazionale fa lo e Anna nel 1957 contro la poliomie-
nuare a tenere la guardia altissima me festeggerò? Con una tazza di tè, niente e si scatenano ironie su Twit- lite per convincere una nazione scet-
con le precauzioni anti Coronavi- of course». ter: “I due gentiluomini di Corona”, tica e stavolta dovrebbe fare lo stes-
rus. Sì, vediamo la luce, ma il virus è Il secondo della storia è William “Vaccinarsi o non vaccinarsi?”. so. Del resto, non fu lei a promettere
ancora tra noi». Shakespeare, anche lui vaccinato a Ma niente dilemmi amletiani, e ai sudditi in tv la notte del 5 aprile
E però ieri per il Regno Unito è ini- Coventry, altra scelta non causale: nemmeno esitazioni. Johnson e il scorso, mentre Johnson veniva rico-
ziata la liberazione dal Covid, e il go- fu una delle città più bombardate Regno Unito vanno spediti per estir- verato d’urgenza per Covid, «we’ll
verno britannico lo ha battezzato dal Blitz nazista del 1940. Shakespea- pare il Coronavirus, unica speranza meet again»? Perché sì, come in
“V-Day”, il giorno del vaccino anti re non il Bardo, ma un vispo 81enne di un annus horribilis per il premier: quella commovente canzone di Ve-
Coronavirus, metafora bellica dello paziente “Rsa” del Warwickshire, 800mila dosi del vaccino Pfizer già ra Lynn, forse un giorno ci rincontre-
sbarco antinazista. Non l’unica: per i anche se sua nipote sostiene che arrivate, 400mila persone (due dosi remo davvero. ©RIPRODUZIONE RISERVATA
responsabili della sanità è «la più
grande mobilitazione del Regno Uni-
to in tempi di pace». Tremila milita-
Il modello britannico
ri stanno costruendo dieci maxi cen-
tri di vaccinazione nel Paese da 5mi- 1 Il vaccino Pfizer-BioNTEch 3 “La valigia di ghiaccio” 5 Le custodie
la iniezioni al giorno l’uno. E altri Deve essere conservato Mantiene la temperatura sempre Per preservare il contenuto non
14mila soldati sono in allerta per ad almeno bassa grazie a ghiaccio secco possono essere aperte più di
questa guerra contro un nemico infi- -70°C e a un sistema GPS che, oltre due volte al giorno
mo e invisibile. a misurare la posizione, controlla e non più di tre
la temperatura a distanza minuti alla volta
«Ci invidia tutto il mondo, siamo
stati i primi!», titola il tabloid Sun no-
nostante l’approvazione del vacci-

800 mila
no ultra-rapida stigmatizzata da Ue
e dal guru americano Anthony Fau-
ci, «solo i soliti francesi ancora ci cri- le dosi del vaccino già arrivate
ticano…». È l’orgoglio patriottico bri- in UK dal Belgio che diventeranno
tannico, di recente macchiato dai di- 5 milioni entro la fine 2020
sastri della prima ondata di Covid19,
un premier inaffidabile per i suoi cri-
La catena del freddo Dieci giorni La conservazione
40milioni preordinate
su
tici e le tenebre della Brexit, ancora 2 4 6
oscura terra di mezzo prima del lun- Il trasporto, ossia la “catena del
freddo”, è effettuato soprattutto
Le valigie di ghiaccio preservano
il vaccino per un massimo di
Una volta a destinazione
il vaccino può essere conservato
50 ospedali
go addio all’Ue che si consumerà il già attivi nella somministrazione
per via aerea (o camion se le 10 giorni, sono riutilizzabili in un frigo a temperatura tra i 2°C
31 dicembre. Del resto, questo è an- del vaccino in Regno Unito
distanze sono ridotte) dai centri e possono trasportare e gli 8°C per massimo 5 giorni
che il Paese di Edward Jenner, il pa- di cui 5 a Londra
di produzione ai vari Paesi fino a 5 mila dosi l’una prima della somministrazione
dre mondiale dell’immunizzazione.
E fa niente che il gioiello di casa, il
vaccino di AstraZeneca e proprio Il resto del mondo
dello Jenner Institute di Oxford, sia Non solo Pfizer
ancora in garage dopo intoppi.
Ma per onorare la patria e la redi- h AstraZeneca
viva “Britishness” nel mondo, cosa
di meglio di due arzilli nonnetti che
Il vaccino (parzialmente
sviluppato in Italia) arriverà
dal nostro corrispondente Via libera anche in America
non vedevano l’ora di vaccinarsi alla con 300 milioni di dosi nei LONDRA — «Con già tre vaccini an-
faccia dei No Vax (criticati ieri da
Johnson) e degli stessi operatori del-
Paesi dell’Unione europea. Di
questi 40 sono destinati
ti-Covid e potenzialmente fino a die-
ci complessivi approvati nei prossi-
Rabbia Trump: poche dosi
le case di riposo, più giovani e più all’Italia: 3 milioni a gennaio, il mi mesi dalle autorità regolatorie e
scettici, ma inclusi in prima linea resto entro giugno 2021. prodotti in miliardi di dosi, c’è la spe-
con i loro pazienti, gli ultra 80enni e L’efficacia media ranza di trovare una soluzione fina- più tempo delle autorità britanni- Administration ha dato un primo ok
medici e infermieri pubblici? Marga- (confermata da uno studio le alla pandemia. Se i governi saran- che. In ogni caso, l’Ue (e quindi le au- al vaccino di Pfizer: «Efficace e sicu-
ret Keenan, ex commessa nordirlan- pubblicato su Lancet) è del no pronti, un’immunità di gregge torità dei singoli Stati) è pronta ad ro». Ma allo stesso tempo il colosso
dese che vive a Coventry, 91 anni la 70% potrebbe essere realtà già nell’esta- approvare il vaccino di Pfizer il 29 di- farmaceutico, statunitense anch’es-
prossima settimana, una felpa con te 2021 in alcuni Paesi». Parole della cembre (circa un mese dopo i britan- so, ha dichiarato di non essere capa-
scritto “Buon Natale”, è la prima per- h Moderna Federazione internazionale delle nici) e quello di Moderna il 12 genna- ce di fornire altre dosi a Washington
sona al mondo sottoposta al vaccino Una prima tranche del aziende e associazioni farmaceuti- io prossimi (entrambi circa 95% di ef- (oltre alle 100 milioni già prenotate)
di Pfizer. Alle 6.31 a.m. emoziona i vaccino sviluppato negli Usa che (Ifpma), che ieri hanno infuso ficacia). Dunque, se tutto andrà be- prima del giugno 2021, poiché già
britannici incollati a tv e smartpho- arriverà nel primo trimestre speranza in tutto il mondo. ne, la somministrazione di questi promesse ad altri Paesi. Furia di
ne: «Sono così felice, è il regalo più 2021: 80 milioni di dosi (10 in Certo, prima la sicurezza. Per que- primi due vaccini avverrà in Italia e Trump che mesi fa si rifiutò di com-
bello per il mio compleanno: potrò Italia) sto l’Agenzia Mondiale del farmaco Ue da gennaio in poi. Nel frattempo, prarne il doppio e che ieri ha firma-
passare il Natale con la mia famiglia europea Ema sta prendendo ancora ieri anche l’americana Food & Drug to un decreto presidenziale, di dub-
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Primo piano L’ondata d’autunno pagina 3
Intervista a Emer Cooke, alla guida dell’Ema

Il capo dell’Agenzia Ue
“La prima autorizzazione
arriverà il 29 dicembre”
dal nostro corrispondente Alberto D’Argenio

Bruxelles — «Non voglio assicurazioni su sicurezza ed fasce della popolazione o a


pregiudicare il lavoro dei nostri efficacia a beneficio di tutta la problemi individuali
REUTERS

esperti sui vaccini di Pfizer e popolazione europea». preesistenti».


Moderna, ma posso anticipare che Quanti esperti Ema lavorano Come potete approvare un
la visione preliminare dei dati che su Pfizer e Moderna? vaccino del quale ancora non
abbiamo ricevuto il primo «Un numero di persone sappiamo molte cose o se chi lo
dicembre è positiva per quanto impressionante, ci sono i nostri assume potrà comunque
riguarda efficacia e sicurezza». Lo DIrettrice esperti e il network con quelli di contagiare gli altri?
annuncia Emer Cooke, la 59enne Emer Cooke, 59 tutti gli stati membri». «Quanto sappiamo oggi è già
farmacologa irlandese che dal 16 anni, irlandese Ricevete pressioni per moltissimo, ovvero che i dati su
novembre ha sostituito Guido Guida l’Ema accelerare come accaduto negli sicurezza ed efficacia appaiono
Rasi a capo dell’Ema, l’Agenzia Ue Usa? molto buoni. Certo, restano
del farmaco chiamata a dare il via «Le posso assicurare che in diverse questioni che potremo
libera al vaccino anti Covid in Europa il processo di capire con il monitoraggio le cui
Europa. «Dobbiamo ancora autorizzazione è indipendente, stringenti condizioni saranno
controllare — spiega in video non ci sentiamo sotto pressione imposte alle aziende proprio dalla
collegamento da Amsterdam con politica. La pressione semmai è nostra autorizzazione. Strada
Lena, il network di quotidiani scientifica perché vogliamo facendo emetteremo le
internazionali del quale fa parte essere certi di fare il meglio per i raccomandazioni necessarie».
Repubblica — la qualità della cittadini». Molte persone sono allarmate
catena di produzione e la capacità Nella sperimentazione non dalla rapidità con cui si arriverà
delle aziende di preparare il sono stati svolti studi specifici sui all’approvazione: cosa dice loro
rimedio su larga scala. Su questi bambini, quando sarà possibile per convincerli a vaccinarsi?
aspetti i nostri esperti hanno
domandato informazioni
addizionali, così come abbiamo
f averli?
«Ogni approvazione Ema chiede
ai produttori un piano di
«Il punto centrale
dell’autorizzazione non è la
velocità, ma il numero di persone
chiesto ulteriori dettagli sulla E il 12 investigazione pediatrica e anche coinvolte nella sperimentazione e
sicurezza. È uno scambio di gennaio ci in questo caso uno studio parliamo di oltre 30mila individui
informazioni costante, che specifico sarà richiesto per ciascun vaccino: sono dati
esprimeremo
JACOB KING/AFP

svolgiamo su base giornaliera». contestualmente estremamente significativi».


Dunque quando prevede di anche sul all’approvazione». Come pensate di contrastare
poter firmare l’opinione Ema sui vaccino Come assicurare l’assenza di teorie cospirazioniste e No vax?
vaccini? effetti collaterali per gli anziani, «Si tratta di una sfida per tutti, le
«Probabilmente ci esprimeremo il
Moderna. specialmente con malattie informazioni arrivano da diverse
I primi 29 dicembre per Pfizer e il 12 I produttori croniche? fonti ed è importante che il
Il vaccino è stato gennaio per Moderna». dovranno «Con l’autorizzazione pubblico riconosca quali sono
somministrato Il Regno Unito è arrivato farci predisporremo misure stringenti affidabili. Noi presenteremo i dati
ieri ai primi due prima, l’Europa è più prudente? di monitoraggio su tutta la in modo trasparente e accessibile
britannici: «Noi abbiamo optato per rapporto: popolazione, inclusi gli anziani. I cosicché la popolazione possa
Margaret l’autorizzazione condizionata restano produttori dovranno farci essere certa che non
Keenan, 91 anni, (anziché su quella d’emergenza, questioni rapporto su qualsiasi evento nascondiamo nulla e possa capire
e William ndr) perché si tratta di un negativo e ogni mese dovranno che non abbiamo in mente altro se
Shakespeare
aperte
g
Infografica
processo che coinvolge i nostri inviarci i dati sull’andamento non la sicurezza collettiva».
di Roberto (come il Bardo) esperti, il comitato farmacologico delle vaccinazioni. Così potremo La preoccupa il fatto che il
Trinchieri
81enne e quello di valutazione del rischio capire se eventuali casi sono legati vaccino usi una nuova tecnologia

400 mila in modo da dare serie alla vaccinazione, a particolari che lavora sull’Mrna?
«Non dobbiamo essere spaventati
le persone che saranno dalla tecnologia, anche se è nuova
vaccinate nelle prossime 2 settimane: possiamo essere fiduciosi visto
riceveranno 2 dosi ciascuno
che c’è un significativo corpo di
10 i siti dati sulla sperimentazione».
Chi dovrà ricevere il vaccino
che l’esercito britannico trasformerà
in maxi centri capaci di5 mila
per primo? Chi sarà vaccinato
sarà libero di non rispettare più
vaccinazioni al giorno
le restrizioni?
1000 «Sono decisioni che spettano alle
autorità nazionali. Ma dobbiamo
i mini centri per vaccinarsi
dire subito che il vaccino non è una
bacchetta magica, la popolazione
dovrà continuare a seguire tutte le
restrizioni come mascherina,
igiene e distanziamento perché
bia efficacia, per favorire le fornitu- all’inizio non ci saranno dosi per
re agli Usa. tutti e anche dopo, ancora per un
Diverso il discorso del vaccino di certo periodo, fino a quando
Oxford e AstraZeneca, il primo al l’impatto del vaccino non sarà del
mondo i cui risultati della sperimen- tutto chiaro».
tazione clinica finale sono stati pub- Dunque il 2021 sarà un altro
blicati in una rivista scientifica, anno con la mascherina?
“Lancet”, e sottoposti a una revisio- Quando torneremo alla vita
ne paritaria completa. Confermata normale?
la sua efficacia media del 70%, dal «Spetta ai governi deciderlo, io
62% per i volontari che hanno ricevu- posso dire che molto dipenderà
to 2 dosi piene, fino al 90% per colo- dall’efficienza con la quale le
ro cui è stata somministrata prima autorità nazionali distribuiranno
mezza e poi una dose intera: intop- il vaccino e dalla sua efficacia».
po che ha innescato ricerche supple- Siete stati contattati da Cina e
mentari. L’approvazione del vacci- Russia?
no di Oxford potrebbe arrivare en- «Per ora non hanno chiesto
tro fine mese in Regno Unito e con l’autorizzazione dei loro vaccini.
l’anno nuovo in Ue (300 milioni di Se lo faranno, ne studieremo i
dosi iniziali). —An.Gu. dati». ©RIPRODUZIONE RISERVATA
pagina
.
4 Primo piano L’ondata d’autunno Mercoledì, 9 dicembre 2020

Le dosi regione per regione


Il bollettino nella prima fase
Il tasso di positività scende sotto il 10%. Continua la strage dei medici Italia totale
1.874.323

Piemonte Lombardia Provincia Autonoma di Trento


14.842 3.145 131.430 308.494 20.653
Provincia Autonoma di Trento
I nuovi casi Il record del Veneto Valle d’Aosta
20.190
I positivi con 149.232 tamponi È la regione con più contagi: 4.419
nelle ultime 24 ore: il rapporto seguono Lombardia (1.656), Friuli-Venezia Giulia
tra positivi e tamponi è del 9,9% Emilia (1.624) e Lazio (1.501) 56.713
Veneto
146.743
634 238 Emilia Romagna
Le vittime I dottori morti 177.186
Con un totale di 61.240 morti Cinque vittime ieri, il totale Marche
dall’inizio della pandemia. dall’inizio della pandemia sale Liguria 39.334
528 i decessi del giorno prima a 238 (59 a partire da ottobre) 72.171
Umbria
Toscana 40.050
51.621 Abruzzo

In Italia via il 15 gennaio Sardegna Lazio


34.748
Molise
10.853

Rebus quote: al Lazio 16.285 356.824


Campania
150.366
Basilicata

più dosi della Lombardia 11.425 Puglia


49.302

Sicilia Calabria
La corsa per anticipare i tempi del vaccino. Un’app per prenotarsi 111.449 49.302
Mattarella: voglio dare l’esempio, lo farò appena possibile

ratori delle rsa. Nella tabelle dove per la Toscana (3,7 milioni di abi- ste ore alla struttura commissaria- espresso dubbi durante la riunio-
di Michele Bocci si indicano i numeri di persone da tanti) e 177mila per l’Emilia (4,4 mi- le. ne. L’idea è quella di creare una
vaccinare in ogni Regione, però, ci lioni di abitanti). Altra proporzio- app e attivare un numero verde.
Anticipare, anche solo di un paio sono dati che non tornano. Intan- ne che non torna. La Provincia di La app per le prenotazioni Chi decide di vaccinarsi chiama o
di settimane. È la parola d’ordine to il Lazio avrebbe molte più dosi Bolzano (500mila abitanti), avrà la Una novità introdotta nel piano di accede e ottiene l’appuntamento
di questi giorni al ministero alla rispetto agli abitanti della Lombar- metà delle dosi della Toscana, Arcuri è quella delle prenotazioni per le due somministrazioni. Se-
Salute dove si lavora per avviare dia: 356mila (con 5,8 milioni di re- cioè 26mila. Ma sono altre le incon- da parte dei cittadini che vogliono condo l’assessore alla Salute del
le vaccinazioni anti Covid il 15 di sidenti) contro 308mila (10,1 milio- gruenze, delle quali alcune Regio- fare il vaccino. Anche su questo Lazio, Alessio D’Amato il call cen-
gennaio 2021 e non alla fine del ni). Poi sono previste 51mila dosi ni stanno chiedendo conto in que- punto qualcuno nelle Regioni ha ter rischia di essere presto intasa-
mese come era previsto fino a to, visto che moltissime persone
qualche giorno fa. Se l’agenzia re- che chiameranno avranno molti
golatoria europea, Ema, autoriz- dubbi da sciogliere, cosa che farà
zerà Pfizer il 29 dicembre, l’obiet- durare molto le telefonate. Secon-
tivo potrebbe essere raggiunto. E do altri sarebbe meglio contattare
appena sarà il suo turno si vacci- direttamente i soggetti a rischio
nerà anche il presidente della Re- per patologia o età. È vero che
pubblica Sergio Mattarella, che chiedere di prenotare ai cittadini
ha fatto sapere di voler dare così permette di prevedere meglio
l’esempio agli italiani. quante vaccinazioni verranno fat-
Sulla suddivisione delle dosi te e di conseguenza organizzare
del vaccino Pfizer fatta dalla strut- meglio i servizi.
tura del commissario straordina-
rio per l’emergenza Domenico Ar- I punti Il personale
curi, ci sono perplessità delle Re- Il base al progetto, le équipe che si
gioni. Alcuni numeri, basati an-
Si spera nel 90% occuperanno della vaccinazione
che sulle comunicazioni delle della copertura saranno composte da 1 medico e 4
stesse amministrazioni locali, infermieri e potranno contare su 1
non tornano. Il Lazio, ad esempio, h La road map amministrativo e 2 operatori so-
riceverà più fiale della Lombar- Nel primo trimestre 2021 verrà ciosanitari. Secondo le stime di Ar-
dia, anche se ha più o meno la me- vaccinato il 5% dei cittadini curi bisogna mettere sotto contrat-
tà degli abitanti. (sanitari e Rsa), nel secondo si to fino a 16 mila addetti, anche se
I vari Paesi dell’Unione stanno arriverà al 15% (scuole, over 60, nei primi 4 mesi ne basteranno 10
ipotizzando, come ha spiegato ie- immunodepressi), nel terzo al mila. Nella fase iniziale, per il vac-
ri il responsabile della Prevenzio- 50% (lavoratori dei servizi cino Pfizer sono stimati «3.700 ino-
ne del ministero alla Salute Gian- essenziali, cittadini con culatori». Il commissario avvierà
ni Rezza, di partire tutti insieme: patologie minori, carceri, luoghi nei prossimi giorni due bandi, che
«L’obiettivo è iniziare la campa- di comunità) per arrivare a fine dovrebbero concludersi il 4 genna-
gna almeno in contemporanea 2021 al 90% di copertura io, per medici e infermieri e per se-
con Germania, Francia e Spagna». lezionare delle società di sommini-
L’altro ieri Arcuri ha presentato al- h App o numero verde strazione. Con una call pubblica
le Regioni le diapositive che rias- Chi decide di vaccinarsi dovrà saranno coinvolti laureati in medi-
sumono il piano vaccinale. Lui si prenotarsi via app o numero cina, infermieri e assistenti sanita-
occupa della logistica, mentre verde nazionale, presentarsi ri, anche in pensione. Attraverso
Rezza ha scritto la parte strategi- all’appuntamento per un accordo con il ministero della
ca, presentata da Roberto Speran- l’accettazione, attendere il Ricerca si recluteranno poi gli spe-
za al Parlamento. turno fino al vaccino che verrà cializzandi, mentre con l’aiuto del-
somministrato in doppia dose le Regioni si acquisirà personale
I dubbi sui numeri in due date differenti distanti sociosanitario e amministrativo.
Il primo vaccino ad arrivare sarà tra loro una ventina di giorni
quello di Pfizer, che va conservato Trenta milioni di vaccinati
a -80 gradi (e infatti nel piano si h Il monitoraggio L’obiettivo, ambizioso, è arrivare
parla di “modello freeze”). Inizial- Verranno raccolte segnalazioni a vaccinare 30 milioni di persone
mente, a gennaio, saranno dispo- spontanee di reazioni avverse, in sette mesi. I punti di sommini-
nibili circa 3,4 milioni di dosi che messi in campo studi strazione, circa 1.500, saranno
serviranno a 1,7 milioni di persone di farmacovigilanza, avviata aperti 7 giorni su 7 e faranno 6 inie-
(è necessario un richiamo). Nel una indagine sierologica zioni all’ora. In 5 giorni della setti-
corso di tutto l’anno l’azienda for- su un alto numero di vaccinati, mana inoltre, partiranno squadre
nirà 27 milioni di vaccini. I primi a monitorate conversazioni social per andare al domicilio di chi non
riceverli saranno i dipendenti del sulla percezione del vaccino può muoversi.
sistema sanitario e gli ospiti e ope- ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
pagina
.
6 Primo piano Sos economia Mercoledì, 9 dicembre 2020

Su Recovery e cabina
Renzi non cede
E Conte rinvia tutto
Il leader di Italia viva: “Pronti a dire no in Cdm”. Il presidente del Consiglio prende
tempo: domani si presenterà al Consiglio di Bruxelles senza un voto sul piano italiano

che i segnali distensivi inviati da Pa-


di Tommaso Ciriaco Punto di svista Ellekappa lazzo Chigi hanno avvicinato i con-
tendenti: tra le soluzioni prospetta-
roma — «Prendiamoci qualche gior- te, anche quella di far scegliere a
no per arrivare a una mediazione», Italia Viva uno dei sei manager.
predica a tarda sera Giuseppe Con- L’ex premier di Rignano giura di
te, facendo il punto con i vertici del- non volere neanche un ministero
la maggioranza giallorossa. «Me- in più. E sembra impegnato soltan-
glio evitare il muro contro muro. In to ad ottenere una pubblica, doloro-
questo momento non sarebbe op- sa, fragorosa marcia indietro
UFFICIO STAMPA PALAZZO CHIGI FIL/ANSA
portuno». Nell’estremo tentativo di dell’avvocato.
comprare tempo c’è tutta la parali- Per adesso, comunque, Conte appa-
si del capo dell’esecutivo. La tempi- re come pietrificato. Non può fare I punti di dissenso
stica è tutto e stavolta svantaggia altro che attendere le parole di Ren-

1
drammaticamente l’avvocato gial- zi, sperando che non sia vero quan-
Il triumvirato
lorosso. Il quale deve credere alle to fatto circolare a un certo punto
minacce di Matteo Renzi. Sarà an- della giornata da chi si muove tra le Pensato da Giuseppe
che un pretesto, quello dell’ex pre- fila nemiche, e cioè che il leader di Conte, prevede una
mier, ma non resta altra strada che Iv sarebbe pronto a dichiarare oggi cabina di regia
rinviare il passaggio del decreto sul- stesso in Aula conclusa questa sta- politica ristretta con dentro il
la governance in consiglio dei mini- gione. Il diretto interessato nega, premier, Gualtieri e Patuanelli.
stri. Non può rischiare di presentar- politicamente non avrebbe nean- Ostile Italia Viva, esclusa dal
si al Consiglio europeo di domani che molto senso: meglio cuocere a triumvirato. Dubbi nel Pd
con il sudatissimo via libera al Mes, fuoco lento il premier fino a genna-

2
ma con una maggioranza di gover- quel punto, forse, i renziani potran- da su cosa mettere i soldi, poi si scel- io, visto che per il Recovery c’è tem-
I sei manager
no frantumata sul Recovery, con il no dare il via libera alla governan- ga come fare la governance. Io non po ancora qualche settimana, piut-
voto contrario delle ministre ren- ce. «Io li ho avvertiti a luglio che bi- mi fermo, su questo principio sono tosto che strappare. Meglio smonta- È il punto più
ziane. Non può permettersi un ese- sognava passare dal Parlamento – disposto a ribaltare il tavolo». Quel- re la struttura gradita a Conte, e ma- controverso. I sei
cutivo che entra in crisi proprio sul va dicendo in queste ore agli amba- lo che vuol far sapere, insomma, è gari rientrare anche personalmen- manager sono
piano studiato da Bruxelles per so- sciatori che lo contattano - L’ho ri- che non sta vestendo i panni del te nella partita del rimpasto, che inquadrati sotto Palazzo Chigi
stenere l’Italia nei mesi drammatici petuto a Conte la settimana scorsa. guastafeste, né di Giamburrasca. sfasciare tutto adesso. e avranno poteri sostitutivi.
della prima ondata Covid. Non basta limare il progetto. Venga Che un rifiuto si tradurrebbe in un Rinviare, dunque. Sapendo che pre- Stop di Renzi, ma anche del
Renzi, appunto. Sembra un muro. alle Camere, ascolti i gruppi, si deci- voto contrario in consiglio dei mini- sto si aprirà un’altra battaglia: quel- Partito democratico
Dopo debolissime retromarce e me- stri. E in una crisi di governo. la sul progetto della cybersecurity

3
si di minacce spuntate, non accen- Nessuno è riuscito a convincere il che ha in mente il premier. Renzi lo
Il ruolo dei ministri
na a fermarsi. Inizia a pensarlo an- leader di Italia Viva a ritrattare. Ci considera l’ennesimo atto di arro-
che Conte, che pare ieri l’abbia sen- ha provato per un giorno intero Da- ganza solitaria del capo dell’esecu- Da più parti si sono
tito al telefono (ma nessuno dei Sta per aprirsi rio Franceschini, senza esito. Ci tivo e l’ha messo nel mirino. Pro- levate critiche per lo
due fronti conferma). Di certo il lea- hanno provato i Cinquestelle, ipo- mette di frenarlo a ogni costo. Poi, scarso
der di Iv non chiede un restyling, un nuovo fronte di tizzando di dare vita anche a una dopo la legge di bilancio, ci sarà coinvolgimento dei dicasteri
ma un azzeramento del progetto
presentato da Palazzo Chigi. Pre-
tensione: la riforma commissione parlamentare ad hoc
sul Recovery. Niente, per adesso ze-
tempo per decidere se impuntarsi
sul rimpasto, o procedere diretta-
nel processo decisionale.
Conte ha rassicurato: avranno
tende un passaggio parlamentare della cybersecurity ro margini di mediazione, almeno mente al ribaltone a Palazzo Chigi. un ruolo centrale
in cui si faccia carta straccia del su- fino al discorso che l’ex premier Conte, ovviamente, non resterà a
per-governo dei manager. Solo a vuole tenere stasera in Aula. Nean- guardare.

Intervista alla ministra dell’Agricoltura

di Giovanna Casadio Bellanova “Se il premier vuole andare avanti Ci deve essere pari dignità e
soprattutto grande attenzione alla
proposta piuttosto che, come

deve ritirare la norma sulla task force”


roma — «Conte va avanti se non go- registriamo, alle nomine».
verna contro il Parlamento: non sia- L’hanno accusata di volere
mo una repubblica fondata sui semplicemente entrare nella cabina
Dpcm né sulle task force». Teresa di regia. Come risponde?
Bellanova, ministra dell’Agricoltura «Ridurre una battaglia come questa a
e capo delegazione dei renziani mattina, commissaria i ministeri, la voterà contro in cdm e in Parlamento un posizionamento mio, personale, è
nell’esecutivo, non retrocede. E sul pubblica amministrazione, le lavorerà senza sconti per da miserabili. Ma ho detto e
voto oggi sulla riforma del Fondo Regioni. Assegnando rilevanti poteri Teresa modificarlo. Se malauguratamente ribadisco: è una foto ingiallita quella
Salva Stati rincara: «Non abbiamo sostitutivi a sei responsabili di bellanova dovesse essere presentato che esclude le donne».
firmato la risoluzione di maggioran- missione, che verrebbero scelti guida i renziani surrettiziamente un emendamento Trattato Mes, i numeri al Senato
za perché prima vogliamo sentire se esclusivamente sulla base di al governo al Bilancio, ci costringerà a votare probabilmente ci saranno, anche
Conte nel suo intervento alle Came- conoscenza personale, e a trecento contro la legge di Bilancio». con l’aiuto dei responsabili. Ma è
re, rispetta i patti sul Mes». altri tecnici individuati con lo stesso Temete davvero i pieni poteri del una cartina di tornasole dello stato
Ministra Bellanova, tirerete la metodo, liberi peraltro da quelle Non siamo una premier o volete contare di più? di salute della maggioranza?
corda del governo fino a spezzarla? responsabilità che «Non abbiamo fatto sconti a Salvini, «Mi auguro che la maggioranza
«A dover decidere è il presidente costituzionalmente sono in capo alla Repubblica fondata non facciamo sconti ad altri. sappia dimostrare di avere i numeri
Conte. Chi ha l’onore di governare
una maggioranza, ha l’onere della
pubblica amministrazione. Aggiungo
che il premier non può dire “ce la
sui Dpcm e non si può Temiamo che si stia deteriorando la
qualità della democrazia. Non siamo
in Parlamento. Tutti i voti in più che
dovessero arrivare sono
sintesi e non deve generare tensioni». chiede l’Europa” e poi essere continuare a una repubblica fondata né sui Dpcm assolutamente benvenuti. Ma il
Ma il problema della cabina di smentito dalla stessa Ue: così si né sulle task force, di cui peraltro si è problema non si risolve solo con
regia sul Recovery Plan proposta da diventa inaffidabili». governare contro perduta memoria, e che rispondono l’approvazione della riforma. Il Mes
Conte, quale è?
«Se quella norma dovesse passare
E se Conte insiste?
«Quella norma va ritirata.
la maggioranza a chi le fa. L’attuazione del Recovery
non è un fatto privato».
significa anche utilizzare, e farlo
quanto prima, quei 37 miliardi che ci
così com’è, si darebbe il via libera ad Progettazione, attuazione, capacità e il Parlamento Un buon compromesso? metterebbero in condizione di

g
una sorta di esautoramento delle di spesa vanno insieme. Se Conte «Portare la maggioranza a lavorare in garantire una maggiore qualità
funzioni e del ruolo dello Stato. Il insiste, non so cosa pensano gli altri modo coeso, senza forzature. Il dell’assistenza sanitaria ai cittadini e
testo, inviato nella notte tra partiti, so per certo che se la proposta premier non può pensare di avere alle cittadine italiane».
domenica e lunedì e illustrato lunedì è inserita in un decreto legge, IV una maggioranza nella maggioranza. ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Primo piano Sos economia pagina 7
Il retroscena

Il Pd media ma ora teme:


l’ex leader aprirà la crisi
schia di precipitare il governo. Mai si aspettava. Anche i tecnici dei dica-
di Giovanna Vitale come stavolta vicino al punto di non steri guidati da Pd, Leu e persino
ritorno. M5S si sono lamentati in pre-consi-
roma — A suonare l’allarme è Dario Lo dice chiaro Franceschini a Zin- glio con toni non proprio amichevo-
Franceschini in persona. «Guardate garetti e Orlando all’indomani del te- li. Tutti d’accordo, in primis il sotto-
che stavolta Renzi fa sul serio, sul Re- sissimo pre-consiglio che, nonostan- segretario grillino Fraccaro, sulla ne-
covery andrà fino in fondo», avverte te l’estenuante maratona notturna, cessità di apportare correzioni al te-
all’ora di pranzo il ministro della ha lasciato irrisolti sul tavolo quasi sto per evitare, fra l’altro, di incorre-
Cultura, impegnato da giorni a tene- tutti i nodi relativi alla task force re in profili di incostituzionalità.
Il premier re i contatti con il leader di Italia vi- k Matteo Renzi pensata da Conte per gestire i 209 Questioni squisitamente giuridi-
Giuseppe Conte va per capire sino a che punto inten- È stato miliardi di fondi europei. Ad avanza- che, ma dal notevole significato poli-
è atteso domani da spingere la sua offensiva contro segretario del re obiezioni su una struttura pirami- tico, dal momento che sulla difesa a
a Bruxelles per il presidente del Consiglio. Pd dal dicembre dale che di fatto commissaria i mini- spada tratta dell’impianto si ritrova-
il Consiglio Casco blu da mediatore e perseve- del 2013 al stri, consegnando straordinari pote- no alla fine — e non per caso — soltan-
europeo ranza democristiana, il capodelega- marzo 2018, ri in deroga alle leggi ordinarie nelle to il Tesoro e lo Sviluppo economi-
che ha all’ordine zione dem si sta muovendo a tutto quando si mani di pochi manager diretta ema- co. Non poteva essere altrimenti:
del giorno la campo — lungo la direttrice Firen- dimise dopo nazione del premier, non sono stati Gualtieri e Patuanelli sono gli unici
riforma del Mes ze-Roma — per cercare di sminare il la sconfitta solo i capi di gabinetto delle renzia- ministri a sedere, insieme al presi-
terreno dell’ultima crisi in cui ri- alle Politiche ne Bellanova e Bonetti, come pure ci dente del Consiglio, nel Comitato
esecutivo che sovrintende la cabina
di regia sul Recovery.
Un problema in più per il Nazare-
no. Che per un verso condivide alcu-
ne delle perplessità espresse da Ren-
zi sulla task force e, in ultima istan-
za, sul “metodo Conte”, ovvero quel-
la spiccata inclinazione dell’avvoca-
to ad accentrare ogni decisione, sen-
za condividere le scelte più strategi-
che: si tratti di cybersicurezza o del
piano nazionale di ripresa. E per l’al-
tro verso preoccupato che l’infilata
di colpi assestati da Italia viva possa
infine mandare al tappeto un esecu-
tivo attraversato da troppe tensioni
e ormai sfibrato: privo sia di un’agen-
da di governo in grado di restituire
slancio alla legislatura, sia di rifor-
me lasciate in balia di una maggio-
ranza divisa e litigiosa.
Perciò stavolta l’alert di France-
schini suona più sinistro che mai.
Mette Zingaretti e soci davanti a un
bivio: che fare se Renzi — oggi in Se-
nato sul Mes, domani sul decreto Re-

Zingaretti e
il possibile ritorno
al dilemma del 2019:
voto o nuovo governo?

covery — si risolverà a staccare la spi-


na al Conte2? Una linea condivisa
non c’è ancora, si preferisce aspetta-
re, inutile minacciare il ritorno al vo-
to in caso di caduta del governo gial-
lorosso. Sarebbe comunque una
strada ricca di incognite. Legate
non solo alla pandemia che promet-
te di durare ben oltre l’estate, ma an-
che all’esame del Next Generation
Eu da superare a Bruxelles. A decide-
re il da farsi, se servirà, sarà una dire-
zione da convocare in fretta.
Ecco perché l’indicazione, ora, è
provare a rimettere insieme i cocci.
Da una parte, cercando di persuade-
re Conte a cedere, almeno, sui pote-
ri in deroga. Il Mef sta riscrivendo la
norma insieme a palazzo Chigi: tut-
te le ordinanze dei manager dovran-
no passare per il Cdm. Dall’altra, ten-
tando di ridurre a più miti consigli il
senatore di Rignano. Sullo sfondo di
un messaggio che, a fine giornata, il
vicesegretario Orlando s’incarica di
lanciare agli alleati: «Abbassare i to-
ni, pesare le parole, coinvolgere ed
includere. Il Paese è già molto prova-
to e non ha bisogno di altri conflitti.
Lavoriamo insieme per spendere be-
ne e rapidamente tutte le risorse di-
sponibili». Altrimenti — è il sottote-
sto — l’Italia non ce lo perdonerà.
pagina
.
8 Primo piano Sos economia Mercoledì, 9 dicembre 2020

La commissione La polemica
Dopo Otto e Mezzo, Boschi contro Gruber

La Ue in ansia per l’Italia


“Ma da noi nessun diktat
sulla gestione dei piani” Un tweet diventato subito virale quello postato da Maria Elena
Boschi dopo la sua partecipazione a Otto e Mezzo. “Per Lilli Gruber
è più importante parlare delle mie foto che del Recovery”.

Anche se non c’è i fondi, non possiamo permetterce- Intervista all’ex leader repubblicano
dal nostro corrispondente lo con il Recovery, non possiamo
Alberto D’Argenio nessuna indicazione sprecare questa occasione». Ai pri-
mi di dicembre ancora più esplici-
bruxelles — A metà giornata da
Bruxelles piomba su Roma una di-
chiarazione capace di spostare gli
formale per costituire
una task force, Bruxelles
to il suo capo di gabinetto, Marco
Buti, che già in un paper universi-
tario – seppure a titolo personale -
La Malfa “È sbagliata
chiede a Roma di
equilibri nello scontro in maggio-
ranza sulla gestione del Recovery
Fund. «La Commissione europea –
mettere in campo ogni
aveva sottolineato la necessità che
l’Italia si dotasse di una governan-
ce apposta per il Recovery. Quindi
la logica politica
strumento utile
afferma Marta Wieczorek, uno dei
portavoce dell’esecutivo comuni-
tario - non ha mai dato alcuna li-
il 3 dicembre Buti ha ribadito: «La
governance per la gestione del Re-
covery plan dovrà essere parte in-
della cabina di regia”
nea guida, né formale né informa- tegrante del piano stesso».
le, su come organizzare la struttu- Insomma, per Bruxelles è impor-
ra politica per preparare i piani na- tante che i singoli governi – in par- di Roberto Petrini
zionali o amministrare i fondi, le ticolare quello italiano - si attrezzi-
scelte sono nelle mani del governo no per non sprecare i fondi del
italiano». Parole che suonano co- Next Gen Eu, anche se poi spetta a «Bisogna capovolgere la logica della cabina di regia, dove
me una sconfessione di chi nel ga- ogni capitale scegliere come: «I è la politica che sceglie direttamente i progetti, al
binetto Conte sostiene la necessi- Paesi europei – spiegava lo stesso contrario il governo deve fissare indirizzi e poi sarà
tà, dettata dall’Europa, di creare Buti - si sono organizzati in manie- compito dei tecnici guidare le scelte operative». Giorgio
una governance a parte per gesti- ra diversa, c’è chi come la Francia La Malfa, economista e impegnato nel dibattito con la
re i 209 miliardi del Next Genera- ha dato la responsabilità al mini- sua rivista on line Commento politico, lancia l’allarme
tion Eu. stro dell’Economia e chi, come la sulla strada sbagliata che sta imboccando il governo.
Poco dopo però ha preso la paro- Spagna, ha posto la cabina di regia k Giorgio Se la cabina di regia non funziona, qual è il
la il portavoce capo dell’Eurogo- presso il primo ministro: l’impor- La Malfa meccanismo cui bisogna ricorrere?
verno, Eric Mamer: «Da parte della tante è evitare “effetti Franken- 81 anni,è stato «Per spendere bene una massa eccezionale di risorse
Commissione posso dire che abbia- stein” innestando soluzioni adotta- segretario come quelle del Next Gen, bisogna concepire una
mo messo in piedi una task force te da un governo in un altro asset- del Partito struttura eccezionale che risponda agli indirizzi politici
TANTUSSI/REUTERS
specifica per la messa in atto del to, perché cose che funzionano be- Repubblicano del governo ma operi con efficienza manageriale, come
Recovery, è un programma davve- k Cancelliera ne in un Paese magari in un altro Italiano. prescrisse Roosevelt per la Tennessee Valley Authority o
ro ambizioso da attuare e richiede In alto Angela Merkel. La Germania non funzionano». Più volte come fu all’inizio la Cassa per il Mezzogiorno che, come
che ogni amministrazione si equi- è presidente di turno dell’Ue ©RIPRODUZIONE RISERVATA deputato, è ha ricordato Sabino Cassese, fu una delle fondamentali
paggi al meglio con i propri stru- stato ministro realizzazioni di De Gasperi. C’è anche un nome pronto: si
menti per trovare una strategia». per le Politiche potrebbe chiamarla IngEu, Italia Next Generation Eu o,
Dichiarazioni apparentemente Europee se vuole, “Ing” può stare per ingegneria».
in contraddizione, che però rispec- Non è troppo tardi per cambiare strada?
chiano quanto avvenuto dietro le «No, perché lo stesso premier Conte nell’intervista al
quinte nelle scorse settimane direttore di Repubblica Maurizio Molinari ha detto che
sull’asse Roma-Bruxelles. Da un la- non siamo in ritardo. Quello che è indispensabile è non
to è vero: non c’è nessun atto scrit- confondere il bilancio, che riguarda essenzialmente i
to nel quale la Ue abbia chiesto “ristori”, con il Next Generation che è il progetto per fare
all’Italia o agli altri partner di crea- ripartire l’Italia. Per il vertice dell’ING si dovrebbe
re una struttura a parte per la ge- adottare la stessa procedura che si usa per la Banca
stione dei futuri fondi per la ripre- d’Italia: decreto Presidente della Repubblica su proposta
sa. Tuttavia scavando dietro le del Consiglio dei Ministri».
quinte emerge che in realtà la Pensa a un nome?
Commissione tramite canali riser- «Personalmente considererei Mario Draghi come la
vati, anche nei frequenti contatti persona giusta, ma si può immaginare anche una figura
telefonici con Roma, ha spinto af- come quella di Carlo Cottarelli».
finché l’Italia si doti di una task for- Insomma la gestione del Recovery Fund è stata un
ce incaricata di migliorare la capa- susseguirsi di errori.
cità di spesa da parte della nostra «Invece di ragionare su come procedere il governo ha
pubblica amministrazione. sollecitato la formulazione di progetti specifici a una
Basta considerare, ricordano da potenzialità di stazioni appaltanti. Ora propone una
settimane nella capitale dell’Unio- “cabina di regia”, ma lascia intendere che ha ormai scelto
ne, che nel 2019 l’Italia è stato l’ulti- 60 progetti. Ma sarà vero? E con quali criteri ha
mo Paese per capacità di assorbi- proceduto?».
mento dei normali fondi struttura- C’è dunque anche un problema di “sintassi” della
li e di coesione del Bilancio Ue, politica economica?
con una performance appena del
30%. Dato peraltro consolidato ne- f «Alla politica spettano gli indirizzi, non la gestione. Le
racconto un episodio illuminante sul rapporto tra potere
gli anni. Questo è il punto: non so- politico e burocrazia: nel 1951 l’allora ministro del
lo Roma in quanto primo beneficia-
Bisogna commercio estero (Ugo La Malfa ndr.), appena insediato,
rio del Recovery deve scrivere un mantenere ricevette il direttore generale del ministero che
piano eccellente per non sprecare ai ministri sottopose alla sua firma una pila di autorizzazioni alle
i soldi, ma poi deve essere anche in il potere importazioni. Il ministro rispose che avrebbe fissato i
grado di portare avanti i progetti e criteri e avrebbe affidato alla amministrazione la
impiegare al meglio tutte le risor- politico responsabilità delle scelte specifiche sulla base degli
se messe a disposizione. E se non e le linee indirizzi politici».
ci riesce con i normali programmi guida, ma Tradotto ad oggi?
Ue, come può farcela con l’enorme «Bisogna mantenere ai ministri il potere politico e le
somma di 209 miliardi? facendo linee guida, ma facendo scegliere i progetti migliori ad
Non a caso lo stesso commissa- scegliere un organismo indipendente e imparziale».
rio all’Economia, Paolo Gentiloni, i progetti Qualcuno ha ricordato che c’è già il Cipe.
a fine novembre affermava: «L’im- «Ci sono due vie. O ci si affida alle amministrazioni
portante visto da Bruxelles è che si
migliori esistenti ma allora ha ragione Mario Baldassarri nel dire
creino le condizioni con le dovute ad un che la cabina di regia c’è già ed è il Cipe. Oppure si
modifiche organizzative o legislati- organismo risponde attrezzando un ente eccezionale e temporaneo
ve per semplificare i processi deci- imparziale come l’ING. Io sono per questa seconda ipotesi. Conte
sionali. Non preoccupa se lo fa Ti- vada in Parlamento; esponga per intero il progetto, se ne
zio o Caio, preoccupano i colli bot-
tiglia e le strozzature che in questi
g discuta. Tempo e riflessione sono indispensabili. Se non
raffredda gli animi, Conte rischia di causare lui la crisi
anni hanno reso difficile spendere che vorrebbe evitare».
.

D I O R .C O M - 0 2 3 8 5 9 5 9 5 9
pagina
.
10 Primo piano Sos economia Mercoledì, 9 dicembre 2020

Lo strappo di Speranza sui fondi


“Servono più soldi per la sanità”
Il ministro annuncia che porrà la questione al Consiglio dei ministri: aveva chiesto interventi per 68 miliardi ma nel Recovery
le risorse sono solo 9 miliardi. Il sindacato dei medici ospedalieri: “Si rischia la disconnessione tra governo e mondo sanitario”

la sanità, in bilico andavano desti- stema, a chiedere più soldi». zione, ricerca e digitalizzazione laureati si specializzano ci sono
di Michele Bocci nate più risorse del Recovery fund, I fondi destinati alla sanità dal Re- dell’assistenza sanitaria. In questa troppo pochi posti. Finisce che
sostiene Palermo. «La compagine covery, per come ora è strutturato, voce sono previsti soldi anche per ogni anno sono più le persone che
I 9 miliardi del Recovery sono trop- governativa non si fa carico delle saranno utilizzati per due operazio- aumentare le borse di specializza- vanno in pensione di quelle che
po pochi. Servono a sistemare alcu- prospettive del servizio sanitario ni: 4,8 miliardi serviranno all’assi- zione. Da anni la formazione dei concludono il percorso per diventa-
ne cose ma non permettono un in- nazionale. Fa bene il ministro Spe- stenza di prossimità e alla telemedi- medici è un problema, perché nelle re specialisti. E così gli organici sof-
tervento strutturale che rilanci e ranza, che conosce i problemi del si- cina, gli altri 4,2 miliardi per innova- scuole universitarie dove i giovani frono.©RIPRODUZIONE RISERVATA
dia un nuovo volto al servizio sani-
tario nazionale, la cui centralità è
stata resa ancora più evidente da Il documento
questi mesi di pandemia. Per que-
sto il ministro alla Salute Roberto
Speranza assicura: «Porterò con for-
za la questione dell’aumento dei
fondi per la sanità al Consiglio dei
ministri». Al ministero la delusione
Le donne a Conte
è tanta, del resto alla fine dell’esta-
te scorsa la Salute aveva presentato
progetti per la sanità che richiede-
“La task force sul rilancio
vano ben 68 miliardi di euro di fi-
nanziamento. «Io non pongo una
questione di governance perché su
questo ho fiducia nel presidente
non rispetta la parità”
del Consiglio Conte e nei ministri
competenti — dice ancora Speran- Ventidue associazioni ne Nazionale Atlete, Base Italia,
za — . Pongo una questione di meri- Campagna Donne per la salvezza -
to. Servono più risorse per la sani- protestano per la Half of it, Community Donne 4.0,
tà». Così il ministro spiegherà le composizione della Coordinamento Donne Cisl, Dalla
sue ragioni, cosa che non ha potuto stessa parte, DateciVoce, Donne
fare lunedì perché la riunione del cabina di regia Banca d’Italia, Differenza Donna
Consiglio dei ministri si è dovuta in- Ong, Fuori Quota, GammaDonna,
terrompere prima che parlasse lui. e i pochi soldi previsti Il Giusto Mezzo, Le Contempora-
Nei progetti presentati tra ago- contro il gender gap nee, M&M - Idee per un Paese mi-
sto e settembre, il ministero chiede- gliore, One Billion Rising Italia, Re-
va fondi per fare interventi di edili- bel Network, Rete per la parità, Se
zia sanitaria che permettessero di non ora quando- Libere, Se non
avere ospedali «tecnologici, digita- di Concetto Vecchio ora quando - Torino, Soroptimist
li e sostenibili». Da solo questo pun- International Italia, Cgil - Politiche
to valeva circa la metà dei 68 miliar- ROMA — Ventidue associazioni scri- di Genere, Uil.
di. Ancora, erano previsti investi- vono a Giuseppe Conte per ricor- «A quanto apprendiamo la go-
menti da 3 miliardi per risolvere un dargli che «la governance dei fon- vernance sarà affidata al Comitato
problema cronico: la migrazione sa- di di Next Generation Ue va gestita interministeriale degli affari euro-
in modo paritario, sia nella compo- pei, composto dai ministri: otto
sizione dei comitati sia nella scelta donne e quattordici uomini. Il pia-
dei progetti e nella destinazione no di attuazione e la vigilanza poli-
Per ora misure del denaro». E lo invitano a rivede- tica dovrebbero invece essere asse-
Yara Nardi/REUTERS

per l’assistenza re le scelte. Firmano l’appello orga- gnati a un comitato esecutivo for-
nizzazioni e sigle sindacali che rac- mato dal presidente del Consiglio
di prossimità, colgono migliaia di aderenti fra e da due ministri di spesa, Econo-
manager e imprenditrici, donne in mia e Sviluppo economico. Tre uo-
telemedicina k L’omaggio politica, docenti, scienziate, arti- mini». Ovvero, Conte, e i ministri
e innovazione Nel presepe di Assisi è stata posta una statua raffigurante una ste, giornaliste, banchiere in rap- Roberto Gualtieri e Stefano Patua-
infermiera in omaggio al lavoro degli operatori sanitari presentanza di Assist Associazio- nelli.
Aggiungono: «Dovreste promuo-
vere l’uguaglianza e la parità come
nitaria e cioè lo spostamento dei pa- vi chiede l’Europa e non prevedete
zienti in cerca di cure migliori dalle competenze femminili nella cabi-
Regioni del Sud verso quelle del na di regia?». Viene ricordata la
Nord. C’era poi il potenziamento protesta pubblica che fu necessa-
con 5 miliardi delle Case di comuni- ria per inserire le competenze fem-
tà dei medici di famiglia, dove grup- minili nel comitato Colao. Nella let-
pi di professionisti lavorano insie- tera si contesta anche la ripartizio-
me per migliorare l’assistenza. Nel ne dei fondi: «Con sommo sconcer-
piano non c’è traccia di queste ed al- to abbiamo scoperto che per le po-
tre proposte, e restano fondi soprat- litiche di parità si prevedono solo
tutto per territorio e digitalizzazio- 4,2 miliardi, inseriti nella voce poli-
ne. tiche sociali».
«Qui si rischia una disconnessio- Anche l’intergruppo delle depu-
ne tra mondo sanitario e governo. tate chiede a Conte di prestare
Sembra quasi che non abbiano la ascolto all’appello. «Vigileremo af-
percezione di quanto sta accaden- finché metà delle risorse comples-
do negli ospedali, che praticamen- sive del Recovery sia destinata a ri-
te non ricevono fondi dal Recovery pianare il divario di genere». Lo so-
e quindi non hanno alcuna prospet- stengono Laura Boldrini, Stefania
tiva dal punto di vista del migliora- Ascari, Elisabetta Maria Barbuto,
mento strutturale, uno dei limiti at- Valentina Barzotti, Fabiola Bolo-
tuali», dice Carlo Palermo, segreta- gna, Francesca Bonomo, Enza Bru-
rio del principale sindacato dei me- no Bossio, Elena Carnevali, Vitto-
dici ospedalieri, l’Anaao. Gli investi- ria Casa, Susanna Cenni, Lucia
menti sulle strutture sono pratica- Ciampi, Rina de Lorenzo, Paola
mente saltati e noi «abbiamo una re- Deiana, Yana Ehm, Chiara Gagnar-
te con ospedali che hanno più di 60 li, Conny Giordano, Vita Martinci-
anni. La rigidità di alcuni di questi glio, Romina Mura, Fucsia Nissoli,
si sono viste durante pandemia, Antonella Papiro, Stefania Pezzo-
quando non si riuscivano a separa- pane, Lia Quartapelle, Alessia Rot-
re i pazienti infetti dagli altri. Poi ta, Doriana Sarli, Angela Schirò, De-
andrebbe cambiato il parco tecno- bora Serracchiani, Maria Edera
logico, anche quello obsoleto». Con Spadoni, Elisa Tripodi.
il Mes, che servirebbe a finanziare ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Primo piano Sos economia pagina 11
Per l’Ambrogino d’oro

C’è l’accordo sul Mes Berlusconi chiama Fedez e Chiara Ferragni


“Mi sono
complimentato

Ma sei grillini sono con la dottoressa


Chiara Ferragni e
con Federico
“Fedez” Lucia per
l’Ambrogino

a rischio espulsione d’oro, massimo


riconoscimento
che viene tributato
a chi illustra
Milano, la mia
città”. Un
ROMA — Tanto tuonò che comparve Si tratta di esponenti Sviluppo Patuanelli striglia l’assem- messaggio
l’arcobaleno. Pd e M5S trovano in blea dei senatori del Movimento: è inaspettato, quello
extremis un compromesso sulla ri- del Movimento vicini stato raggiunto «il miglior risultato di Silvio Berlusconi,
forma del Mes: una risoluzione con- a Di Battista politico possibile e ora mi aspetto pubblicato sul
giunta, smussata per ore fino a ieri un gruppo che voti in maniera com- proprio profilo
pomeriggio, dovrebbe aver risolto Oggi il voto. E Iv non patta». Ma compatti non lo saranno Instagram insieme
il problema della fronda degli orto- del tutto, stando a quanto è trapela- a una foto della
dossi del Movimento. Così, non so- firma la risoluzione di to dalla videochiamata pomeridia- videochiamata
lo il voto scontato di questa matti- maggioranza: “Prima na tra i parlamentari che hanno fir- ricevuta dalla
na alla Camera dopo le dichiarazio- mato la lettera appello per il no al coppia cui
ni del premier Conte, ma anche ascoltiamo il premier” Mes. In mattinata l’ex ministra Bar- l’altroieri è stato
quello che appariva in bilico del po- bara Lezzi, loro punto di riferimen- assegnato il
meriggio al Senato porterà all’ap- to, aveva parlato di «un buon punto maggior
provazione del testo. La maggioran- di Carmelo Lopapa di caduta» raggiunto dopo le tratta- riconoscimento
za «impegna il governo a finalizza- tive col Pd. In realtà, il pallottoliere della città
re l’accordo politico raggiunto dice che la senatrice Granato e il se- di Milano
dall’Eurogruppo sulla riforma del natore Crucioli (in odor di abbando-
trattato». Fuori dal burocratese, è il no) voteranno no. La senatrice Va-
via libera al premier Conte in vista mento. Ma i vertici del Movimento nin non si presenterà in Aula men- voto dal centrodestra. E questo po- tosufficiente, Renato Brunetta pre-
dell’Eurosummit di giovedì e vener- se ne occuperanno da domani. tre Morra, Lannutti, Abbate e forse trebbe accrescere e non sminuire il senterà una sua risoluzione in favo-
dì. Non che tutto sia stato appianato la stessa Lezzi potrebbero astener- problema politico per Conte. «Non re della riforma, in rotta con quella
Non è escluso che un gruppo di ir- nella burrascosa coalizione. Anche si. La coalizione di governo non faremo da stampella al governo, unitaria del centrodestra che impo-
riducibili grillini (vicini a Di Batti- sul Mes, come sul Recovery plan, si avrà problemi a far passare la sua ri- l’ho detto al telefono a Salvini», rac- ne il no categorico: «Sul Mes ci stia-
sta) possano voltare le spalle in va- registrano i distinguo dei renziani. soluzione (si calcola con 170 voti), conta Giovanni Toti, dopo che per mo facendo del male, basta con la
rio modo. In serata al pallottoliere «Non abbiamo sottoscritto la risolu- che per altro richiede la maggioran- giorni i suoi tre senatori (Romani, propaganda. Siamo nell’Europa del
di Di Maio e Crimi se ne contavano zione perché aspettiamo di sentire za semplice. Ma se tanti pentastella- Quagliariello e Berutti) avevano momento Merkel, la riforma è l’uni-
tra sei e sette. Si aprirà in quel caso il presidente del Consiglio - spiega ti non si esprimeranno comunque preannunciato il voto a favore della ca strada», scrive su Huffington po-
il problema delle inevitabili espul- il coordinatore Ettore Rosato - Noi a favore, si aprirà un problema poli- riforma. Presenteranno piuttosto st. Ma sarà voce isolata nel centro-
sioni di alcuni di loro («Chi vota con- temiamo che alla fine dica sì alla ri- tico, se non numerico. Che fa il paio una loro risoluzione. Resta il proba- destra, seguita forse da Prestigiaco-
tro è fuori» ha più volte sottolinea- forma e no all’utilizzo del Mes, men- con gli strappi di Iv sulla task force bile sì degli Udc De Poli, Binetti e mo, Polverini, Napoli. Berlusconi
to il reggente), che compromette- tre noi vogliamo il sì al Mes». Ma è il per il Recovery fund. Saccone. L’incerto forzista Cangini ancora ieri ha ribadito le ragioni
rebbe alquanto la tenuta della mag- fronte 5S a impensierire comunque Non ci sarà il soccorso “azzurro”, («Sì se non è determinante»). Alla del no e la voce del padrone lì conta
gioranza in quel ramo del Parla- Conte. In serata il ministro per lo ma alla fine arriverà anche qualche Camera, dove la maggioranza è au- ancora. ©RIPRODUZIONE RISERVATA
pagina
.
12 Primo piano L’Italia della pandemia Mercoledì, 9 dicembre 2020

Il business dei pacchi

+50 %
Le stime sulle consegne
2.000 197.727
Gli aerei passeggeri I pacchi consegnati
di pacchi a Natale riconvertiti al trasporto ogni giorno in Italia
in Italia rispetto al 2019 cargo per far fronte da Poste italiane
alla domanda

379
70
milioni
I pacchi spediti in Italia
sul mercato domestico + %
tra gennaio ed agosto, Le spedizioni in Italia
il 30,6% in più del 2019 di Amazon nella prima
fase di lockdown in Italia

7,3 miliardi
I soldi che gli italiani
spenderanno
in regali di Natale
per Confcommercio
400 mila
Gli stagionali assunti
83 milioni
I pacchi spediti ogni giorno in Usa
per Natale dai colossi in questi giorni contro l’offerta
della logistica Usa di 79milioni di posti per trasportarli

Il grande ingorgo di Natale


dei regali comprati online
Fra novembre e dicembre in Italia risultano in consegna 70 milioni di pacchi, ma mancano i camion
e gli autisti necessari per trasportarli e non bastano nemmeno gli aerei passeggeri trasformati in cargo

Usa 100 mila persone per far fron- no in consegna nel nostro paese
di Ettore Livini te a questa valanga di pacchi, Fe- circa 70 milioni di pacchi di cui
dex 70 mila. Amazon offre fino a 3 quasi 15 a Milano e 7 a Torino.
MILANO — Mancano camion e auti- mila dollari di buon-entrata per Fedex & C. hanno provato a pre-
sti. Gli aerei cargo — malgrado viag- trovare gli stagionali necessari. Le venire lo tsunami con una campa-
gino 24 ore su 24 e con la stiva stra- compagnie aeree — con il traffico gna per incoraggiare gli acquisti
carica — non bastano. E Babbo Na- passeggeri fermo — hanno ricon- anticipati, accompagnata — come
tale, causa overdose di pacchi, sta vertito 2 mila jet in velivoli cargo, arma di dissuasione — da sovrap-
lottando contro il tempo per riusci- togliendo i sedili per stivare le mer- prezzi sulle spedizioni che cresco-
re a consegnare i regali senza ritar- ci. «L’ha fatto persino la Emirates no mano a mano che ci si avvicina
di. L’era in cui bastavano slitta e con i suoi giganteschi A380 a due al 25 dicembre. E quasi tutti hanno
renne per arrivare puntuali al 25 piani!», racconta Giovanni Costan- iniziato a lavorare 24 ore su 24 e
dicembre è un ricordo del passato. tini, senior cargo manager di Sea sette giorni su sette, anche in Ita-
La pandemia ha fatto esplodere lia. Ma è servito a poco. «Il traffico
l’e-commerce. E la corsa della mac- di voli cargo a Malpensa è così in-
china della logistica per star dietro tenso che qualche volta abbiamo
al boom — «in questi giorni ci aspet- Nell’ultimo anno persino problemi a trovare un par-
tiamo in Italia un +50% di spedizio- cheggio in piazzola per tutti», am-
ni rispetto al 2019», dice Nazzare- per via del Covid mette Costantini. Il fiume in piena
na Franco ad di Dhl Express Italy —
è tutta in salita.
l’e-commerce di pacchi in viaggio è monitorato
passo-passo da codici a barre che
I numeri dell’ingorgo natalizio è aumentato del 30% garantiscono tempi e modi della
sono impressionanti: negli Usa la consegna e tutto è cronometrato
domanda a dicembre (dati ShipMa- al secondo con precisione elveti-
trix) è pari a 86 milioni di pacchi al ca. «Ma basta la neve dei giorni
giorno ma la filiera dei trasporti è alla Malpensa. Poste Italiane — che scorsi, un server in panne o la chiu-
in grado di assorbirne solo 79. Co- tra gennaio e agosto hanno conse- sura per una notte di un aeroporto
me dire che ci sono 7 milioni di spe- gnato in media quasi 200 mila pac- come è successo a Lamezia a fine
dizioni in eccesso che finiscono in chi al giorno (ma in questi giorni si novembre per rischiare di manda-
lista d’attesa per le 24 ore successi- viaggia con cifre a sei zeri) — han- re in tilt l’intero sistema», dice un
ve. In Italia, dicono i tecnici del set- no rafforzato la flotta aerea e mes- manager del settore.
tore, la situazione (ed è la prima so in strada per il Black Friday ben Lo stress-test decisivo arriverà
volta) è uguale. E molti dei giganti 3 mila mezzi. «Dhl ha aumentato la nei prossimi giorni, quando scatte-
dell’e-commerce — nel timore di capacità produttiva di 12 volte — rà la corsa ai regali dell’ultimo mi-
non riuscire a portare i pacchi pri- spiega Franco — e ha dato lavoro a nuto e aumenterà la pressione su
ma della vigilia — hanno già messo 800 persone in più in queste setti- tutta la filiera (e sui centri cittadini
le mani avanti annunciando che sa- mane». paralizzati dai furgoni parcheggia-
rà complicato, in queste feste così Lo “shipageddon” — l’Armaged- ti in doppia fila) per consegnarli en-
particolari, rispettare i tempi di don delle consegne natalizie, co- tro il 25 dicembre. E una volta arri-
consegna. me l’ha battezzato il New York Ti- vati a Santo Stefano — al netto dei
«Le aziende stanno facendo tut- mes — ha una spiegazione sempli- pacchi in ritardo da consegnare —
to quello che si può per far fronte a ce: l’esplosione, complice la pande- non ci sarà tempo per riposare. Ar-
questo boom — assicura Silvia Mo- mia, della spesa online in ogni an- chiviato Natale, i giganti del setto-
retto, vice-presidente di Confetra, golo del pianeta. Gli americani or- re dovranno affrontare una sfida
l’associazione della logistica trico- dineranno con un clic tra “venerdì ancora più importante: la comples-
lore — . Ma la flotta e le infrastruttu- nero” e 25 dicembre 189 miliardi di sa consegna in ogni angolo del pia-
re, vale anche per gli aeroporti, k Lo smistamento regali, il 33% in più del 2019. neta dei vaccini antiCovid. Il vero
hanno una capacità fisica limita- L’impianto di smistamento pacchi del L’e-commerce in Italia balzerà nel regalo che il mondo aspetta da ol-
ta». Chi può, si attrezza: Ups ha as- Centro di meccanizzazione delle Poste 2020 del 30% circa a 23,4 miliardi. tre un anno.
sunto a tempo determinato negli Italiane di Roserio a Milano Nei 30 giorni prima del Natale so- ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Primo piano L’Italia della pandemia pagina 13
La storia

“Noi stagionali di Amazon


ROVIGO — In principio fu l’espulsio- gli affitti hanno subito aumenti an-
ne dalle campagne, per spingere la che del 30 per cento, dopo l’arrivo
forza lavoro verso le città-fabbrica. della massa di lavoratori della logi-
Nella rivoluzione digitale l’econo- stica. Ma soltanto una minima par-
mia 4.0 ribalta i canoni, colloca te di questi salariati offre le garan-

costretti a vivere nei camper”


enormi stabilimenti in mezzo al nul- zie richieste nel mercato immobilia-
la e introduce una nuova modalità: re. C’è anche chi, come Marco, 48
la vita in camper nel parcheggio anni, di Bologna, ne fa una questio-
dell’azienda. Centro distribuzione ne di costi: «Ho una moglie, una fi-
Amazon di Rovigo, 189 mila metri glia e un mutuo casa. Non posso
quadrati a cavallo tra due comuni, permettermi di buttare via soldi
quasi mille dipendenti e un nome, di Enrico Ferro per un affitto. Quindi ho scelto di vi-
Blq1, che è la sigla dell’aeroporto vere in camper». Eccolo qua, quin-
più vicino, quello di Bologna.Il co- di, a 60 chilometri da casa, in mez-
losso dell’e-commerce trasforma in zo a un nulla fatto di tir che vanno e
logistica anche le vite di chi ci lavo- vengono, giorno e notte. Ogni man-
ra: contratti deboli e paghe basse sione dei lavoratori è codificata e
sono una barriera insormontabile non modificabile. Nei reparti co-
nella ricerca di un alloggio. E così mandano i “leader”, che indossano
c’è chi sceglie di vivere in un cam- casacche gialle e sopra di loro ci so-
per davanti allo stabilimento. Lavo- no i “manager”, con divisa gialla e
rare, per lavorare, per lavorare. blu. Uno degli incarichi più temuti
«Dal 7 ottobre vivo e lavoro qua. è quello del “runner”, come viene
Con questo stipendio non mi posso chiamato colui che deve trascinare
permettere altro», dice Massimo le gabbie cariche di bancali fino al
Straccini, 58 anni di Ferrara. Accan- gate d’imbarco dei tir. «Spingi o tra-
to a lui c’è la moglie Edena, origini scini bancali pesantissimi per otto
brasiliane, che spera di venire in- ore al giorno, senza mai cambiare
gaggiata come il marito. Massimo mansione», racconta Giuseppe,
Straccini è uno degli addetti allo che nell’hub di Rovigo ha resistito
stoccaggio. È stato assunto il 7 otto- solo un mese prima di licenziarsi.
bre scorso dalla società di Seattle, C’è chi invece riesce a resistere, per
che dai 120 dipendenti iniziali ha tenersi stretti compensi che vanno
quasi decuplicato i numeri per fare stito da un software. Un secolo do- k Il parcheggio non sono gli unici a vivere nel par- dai 900 ai 1.300 euro al mese. «Que-
fronte al Black Friday e al periodo po Henry Ford, ecco la nuova cate- Massimo Straccini e la moglie cheggio dell’azienda. I camper pre- sto fenomeno ci mostra lo strano in-
natalizio. Numeri monstre che qua- na di montaggio che detta i ritmi ai Edena nel camper dove vivono senti sono quasi una decina e la treccio tra consumo, mercato del la-
si superano quelli degli abitanti dei lavoratori. «Mi hanno assunto per Cgil sostiene che qualcuno dorma voro e riproduzione sociale» ragio-
piccoli comuni di San Bellino e Ca- tre mesi con il Mog (minimo orario anche in macchina. «Amazon offre na Devi Sacchetto, professore di So-
stelguglielmo, dove è stato eretto il garantito)» racconta Straccini, dal Di fronte al magazzino due tipi di contratti: o tre mesi con ciologia del Lavoro dell’Università
magazzino. L’hub polesano è uno suo camper, poco prima di iniziare il minimo garantito o un mese full di Padova, autore anche di una ri-
dei tre centri in Italia a possedere il turno di notte che dalle 23.30 lo di Rovigo un gruppo time» spiega Pieralberto Colombo, cerca sui lavoratori della Foxconn
gli Amazon Robotics, congegni mol-
to simili ai moderni aspirapolvere
terrà occupato fino alle 7 del matti-
no. «Il mio compito è prendere i
di dipendenti che non segretario generale della Cgil Rovi-
go. «Con il minimo garantito si lavo-
in Repubblica Ceca. «A volte biso-
gnerebbe porsi degli interrogativi
automatici che si infilano sotto gli pacchi e sistemarli negli scaffali ro- può permettersi una rano due giorni a settimana, salvo sulla nostra esigenza di consumo e
scaffali alti oltre due metri per spo- botizzati». Il primo stipendio è sta- poi essere richiamati in base alle su come si ripercuote sulle condi-
stare il materiale da una postazio- to di 968 euro per 104 ore: poco più casa dorme in roulotte esigenze, con 24 ore di anticipo». zioni di lavoro e di vita di chi sta die-
ne all’altra. Il magazzino viene ge- di 9 euro l’ora. Massimo e Edena Tra San Bellino e Castelguglielmo tro i pacchi».©RIPRODUZIONE RISERVATA

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Anti-Age facile da utilizzare


Grazie a Signasol – la bevanda di bellezza per una pelle soda
Il desiderio di ogni donna
è sfoggiare per tutta la
vita una pelle bella e soda,
senza rughe e cellulite. Con
l’avanzare dell’età, infatti,
la quantità di collagene
presente nella nostra pelle
diminuisce. La pelle si
rilassa e di conseguenza
possono comparire rughe
e cellulite. Le solite creme
antietà agiscono solo alla
superficie del problema.
Tuttavia, gli esperti di
dermatologia hanno
trovato un modo per ridurre
efficacemente le rughe e la
cellulite dall’interno grazie
alla bevanda di bellezza
Signasol (in farmacia).

È scientificamente pro- Riduzione delle Aumento del collagene Diminuzione degli


vato: dai 25 anni in su, i UXJKH¿QRDO QHOODSHOOH¿QRDO inestetismi della cellulite
poteri di rigenerazione
delle cellule tendono a di-
minuire. Di conseguenza, dall’interno, con la bevan- una proteina fondamenta- che come glutei e interno Fate il carico di bellezza
la pelle inizia a invecchiare da di bellezza al collagene le per mantenere la funzio- coscia. Dopo appena otto una volta al giorno Per una
e perde sempre più elasti- Signasol (in farmacia). ne di supporto della pelle, settimane di uso regolare, Oltre agli speciali pepti-
cità e idratazione, è considerato dagli esperti le rughe si riducono fino di di collagene, la bevan- pelle
compaiono le prime Il segreto del successo: di bellezza come un asso- DOHGLOFRQWHQXWRGL da di bellezza Signasol, visibilmente
fastidiose rughe sul bere anziché usare luto killer delle rughe e la collagene della pelle au- contiene anche importanti più bella
viso e la cellulite su creme! chiave per rassodare la PHQWDILQRDO'RSR vitamine e minerali che
glutei e cosce. Gli I peptidi di colla- pelle. Gli impressionanti solo altre quattro settima- contribuiscono a rendere
esperti di derma- gene contenuti in risultati dei peptidi di colla- ne, le cellulite sui glutei e la carnagione bella e ra-
tologia consiglia- Signasol conferi- gene bioattivo in Signasol cosce si attenua. La pelle diosa. Il biocatalizzatore
no di stimolare scono alla pelle sono stati dimostrati dagli appare notevolmente più naturale BioPerine ® per-
in modo preco- un aspetto toni- studi*: possono rimpolpa- soda, giorno dopo giorno mette inoltre ai preziosi in-
ce la produzio- co e giovane e re efficacemente la pelle acquista luminosità e que- gredienti di essere assor- Esclusivamente
ne di collagene la fanno risplen- intorno agli occhi e ras- sto soltanto con una fiala biti meglio dall’organismo. in farmacia:
dell’o rganismo dere. Il collagene, sodare aree problemati- al giorno. Bevetene uno! PARAF 973866357
*Proksch et al., 2014, Skin Pharmacol Physiol 27:113-119 (studio su donne tra i 45 e i 65 anni); Proksch et al., 2014, Skin Pharmacol Physiol 27:47-55 (studio su donne tra i 35 e i 55 anni); Schunck et al., 2015, Journal of Medicinal Food 18 (12):1340-1348 (studio su donne tra i 24 e i 50 www.signasol.it
anni) • Immagini a scopo illustrativo
.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Primo piano L’Italia della pandemia pagina 15
Il caso

Anche il cashback parte con un flop


app bloccata per tre italiani su quattro
Quattordicimila accessi al secondo all’applicazione Io per i rimborsi sugli acquisti online. Più di sette milioni l’hanno già scaricata
Assalto sottovalutato: “Sistema tarato su numeri alti ma non eccezionali”. Le scuse di Palazzo Chigi: i disagi potrebbero continuare

to al progetto da luglio con diverse sti. Avevamo organizzato l’infra- duale, invece abbiamo dovuto rin-
di Corrado Zunino I precedenti decine di sviluppatori, aggiungen- struttura digitale su numeri alti, correre i nuovi utenti per 36 ore. In
Bici e Inps do a ridosso dell’esordio figure pro- ma non eccezionali. Ci sono stati ac- serata siamo riusciti a rafforzare
ROMA — «Faremo un salto in avanti i siti in tilt fessionali che hanno portato a ses- cessi massivi e ripetuti, persone l’infrastruttura, ad allargare l’imbu-
che ci potevamo solo sognare», di- santa gli uomini impegnati nel che non riuscivano a entrare ripro- l L’app to e a far entrare quasi tutti coloro
cevano le società satelliti del nuovo Team cashback. Daniele Savaré, re- vavano in maniera compulsiva e Con l’app Io che lo richiedevano. Nelle prossi-

1
cashback, lo strumento scelto dal sponsabile dell’operazione, ammet- questo ha portato a nuovi rallenta- si aderisce me ore? Se il flusso in ingresso si sta-
governo per spingere in un Paese te: «Non ci aspettavamo questo en- menti su una piattaforma già stres- al cashback per bilizza, o cresce un po’, reggiamo.
contanti-dipendente l’utilizzo di tusiasmo, picchi di 14 mila accessi sata. Credevamo che la crescita sa- il rimborso degli Se raddoppia, torniamo a rincorre-
bancomat e carte di credito per le al secondo non li avevamo mai vi- rebbe avvenuta in maniera più gra- acquisti con carte re». ©RIPRODUZIONE RISERVATA

spese piccole, e pure quelle podero-


se. «È stata un’operazione unica in Il bonus mobilità
Europa», insistono, ora, gli uffici di Portale I numeri
PagoPa, la società pubblica che da irraggiungibile,
cinque mesi ha preso in carico per lunghe code Registrati 2,3 milioni
decreto lo “strisci la carta e ti resti- virtuali, accesso di carte e bancomat
tuisco il 10 per cento”. L’esordio di tramite Spid in
cashback, le sue prime trentasei tilt. Il clic day h Le registrazioni
ore di vita, sono stati, in verità, un ri- del 3 novembre Il totale degli strumenti
fiuto in faccia ai tre quarti degli ita- per il bonus bici di pagamento elettronici
liani che si sono affacciati all’appli- del ministero già attivati per partecipare
cazione, in gran parte — gli italiani dell’Ambiente al cashback sono 2.256.098
— impoveriti da dieci mesi di pande- fu vero caos
mia. h I download
Nella giornata di lunedì 7, l’esordio, Il totale dei download sfiora

2
a fronte di 653 mila download alla quota 7,6 milioni
app Io, direttamente chiamata a ge-
stire il moloch attraverso la società h Le operazioni
privata Sia spa, le iscrizioni finali so- Il picco di operazioni al secondo
no state soltanto 320 mila. Poco me- ha superato soglia 14 mila
no della metà degli strumenti inse- Immuni
riti sono stati accettati, e ogni italia- Bug, download h I rallentamenti
no, in media, possiede due “stru- fermi a 9 milioni Palazzo Chigi ha ammesso
menti”: bancomat e carta di credi- (meno del i disagi scusandosi: “Da oggi
to. Significa che solo uno su quat- previsto), ma il basterà un clic”
tro è riuscito a registrarsi e tre sono vero intoppo è
rimasti alla porta. L’accesso è stato l’incapacità del
enorme, dicono al ministero dell’In- sistema sanitario Intervista al fondatore di Satispay
novazione anche se Paola Pisano di dar seguito al
ha lasciato ogni indicazione nelle tracciamento di
mani di Palazzo Chigi. Si citano, a alcuni positivi
spiegazione dei mancati accessi, i
seimila contatti al secondo dell’a-
pertura, poi diventati ottomila, do-
segnalati
Dalmasso “Sarebbe servito più tempo
dici, con picchi di quattordicimila
accessi nella serata di ieri. Gli uten-
ti, sì, hanno provato a entrare an-
che in un giorno festivo, l’8 dicem- 3 poi la pandemia ha rovinato i piani”
bre, con serie difficoltà per il siste-
ma fino al tardo pomeriggio. «La ve- I 600 euro molto più ambizioso di un portale per retto, ma credo che si sia scelto di
rità è che il ritorno di interesse sul- Clamoroso il di Riccardo Luna chiedere il bonus bici. Dietro ci sono partire lo stesso per sostenere i
lo strumento è stato sottovaluta- flop del sito decine di collegamenti con gestori di consumi nei negozi nel periodo
to», spiegano gli amministratori, dell’Inps nel «Come sta andando il cashback da carte di credito, uno diverso dall’altro natalizio, sapendo che sarebbe
«gli italiani non sono ancora un po- primo giorno noi? Ovviamente benissimo». Parlare e pochissimo tempo per testarli. Sono arrivata qualche critica ma che in
polo da carte di credito». di richieste del con Alberto Dalmasso, mentre convinto che superato il picco qualche giorno il sistema si sarebbe
Come per i ristori delle partite Iva bonus da 600 milioni di italiani stanno imprecando funzionerà benissimo». Alberto assestato. Funzionerà».
di marzo, il bonus bici di un mese fa euro per gli contro la app Io bloccata da due Ma non si poteva evitare la solita Dalmasso Ha detto che il progetto si è fatto
e i troppi “clic day” e “clic month” autonomi. Era giorni, è come guardare a quello che brutta figura? Co-founder e in meno di tre mesi: come è iniziato?
della pubblica amministrazione, il primo aprile e sta accadendo dall’altro lato della «Certo. L’idea iniziale era di avere ceo di Satispay, «Siamo stati convocati a palazzo
l’avvio dell’operazione “contante il sito crollò per luna. Ha 36 anni, quando ne aveva 29 molto più tempo per comunicare, ma ha 36 anni Chigi verso il 10 settembre: oltre a
indietro”, ecco, è stata una lunga troppo traffico ha fondato Satispay che è una app non è stato possibile per colpa della Satispay, tante banche e gestori di
partenza azzoppata. PagoPa aveva per pagare tramite smartphone pandemia. A ottobre a palazzo Chigi sistemi di pagamento. C’era il
messo le mani avanti, d’altronde: senza bisogno di una carta di credito; ci dissero che la campagna sarebbe presidente del Consiglio. Mi ricordo

4
«Un progetto innovativo», già, «nel- il 2020 è stato un anno d’oro per partita all’inizio di novembre, ma poi quando un anno fa, quando presentò
la sua complessità». Dal milione di l’aumento di utenti e perché ha è arrivata la seconda ondata e si è il piano innovazione, disse di volersi
“scarichi” nel mese di luglio, ai
quattro milioni complessivi a no-
incassato quasi 100 milioni di euro da
investitori del calibro di Jack Dorsey
fermato tutto. Non aveva senso dare
alle persone che non potevano uscire
f impegnare su questo strumento per
contrastare l’evasione fiscale».
vembre, si è arrivati — ieri sera alle (Twitter) e di Tencent, la di casa un incentivo a spendere nei Si è scelto E poi Conte lo avete rivisto?
18,50 — a 7 milioni e 587 mila dimo- I prof precari multinazionale tecnologica cinese. E negozi. Solo negli ultimi giorni, di partire «Un mese dopo. Si è un po’ parlato del
strazioni d’interesse con un’iscri- Nel luglio 2017 ora il cashback, che su Satispay e quando molte regioni hanno smesso fatto di legare il cashback all’uso
zione finalmente all’altezza delle at- andò in tilt il sito pochi altri, si può attivare senza di essere rosse, si è deciso di lo stesso per della app Io visto che Immuni non
tese: 2.256.098 strumenti finanzia- del ministero bisogno di avere Io. accelerare. Ma così i tempi per sostenere stava andando bene e si è deciso di
ri immessi sulla piattaforma. Quasi dell’Istruzione, Perché questa falsa partenza? registrarsi prima dell’8 dicembre si i consumi insistere e di aprire l’operazione
1,3 milioni provenienti dalla app preso d’assalto «Per prima cosa ci tengo a dire che sono ridotti a un giorno, anche da altri sistemi. A ottobre il
pubblica, un altro milione dalle da 700 mila questo progetto come idea è nato involontariamente si è creato il
di Natale numero di transazioni, l’entità del
quindici piattaforme satelliti (due domande meno di tre mesi fa, e il fatto che si sia meccanismo psicologico di un clic mettendo rimborso e i tempi erano tutti
delle Poste, una di Enel, per spiega- di docenti riusciti a metterlo in piedi è day. Gestire 10 mila richieste al in conto definiti. Ma ci siamo dovuti fermare
re). Scrive a sera Palazzo Chigi, scu- precari per impressionante. Per me quelli di secondo è difficile per chiunque». le critiche. per i noti motivi».
sandosi per i rallentamenti: «È pos- l’inserimento in PagoPa, la società che sta Era scontato che le richieste E adesso che accadrà?
sibile che alcuni disagi si manifesti- graduatoria digitalizzando i pagamenti della sarebbero state tante, no? Presto «Parlo da fondatore di una startup
no anche nelle prossime ore. Conti- pubblica amministrazione come «Era scontato. Ma qui stiamo il sistema tecnologica. Tutti speriamo che la
nuiamo a lavorare per risolvere nel nessuno prima, sono stati degli eroi». parlando della app più scaricata funzionerà nostra iniziativa vada in crash per un
più breve tempo possibile tutti i dis- Non sarà troppo? d’Italia in questo momento. Con due eccesso di domanda: perché è il
servizi».
Il partner tecnologico Sia ha lavora-
«No, intanto va considerato che
questo progetto tecnologicamente è
settimane di tempo in più per le
registrazioni la struttura avrebbe
g segno che la cosa ha preso. La cosa è
fatta». ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Primo piano L’Italia della pandemia pagina 17
Per l’Immacolata

Il rompicapo del 75% Il Papa a sorpresa all’alba in piazza di Spagna


Papa
Francesco

A scuola con i turni ieri mattina


all’alba ha reso
omaggio alla
statua della
Madonna

e ingressi fino alle 10 sulla colonna


Mariana, a
Roma in Piazza
Mignanelli
(piazza di
Spagna).
I presidi sono preoccupati per trasporti e connessione wi-fi. Stupore ed
emozione dei
C’è chi vuole dare la priorità ai maturandi. Si discute sugli orari vigili del fuoco

da dell’istituto Majorana di Mon- ni». «Gli ingressi scaglionati? Non gazzi a turno, collegati a distanza: Cristina Costarelli. Per salvaguar-
di Ilaria Venturi calieri dove al tecnico torneranno sono fattibili» mette le mani avan- «Se i trasporti ci danno una mano dare la socializzazione, il classico
in presenza le prime e le quinte, ti Maurizio Franzò, voce dell’Anp ce la possiamo fare». Sulla necessi- Mamiani punta a mantenere le
Sospirano i presidi: «Le nostre pre- mentre le altre classi faranno di- della Sicilia e preside dell’istituto tà di tornare tra i banchi non ha classi tutte in aula o a casa, «lavo-
occupazioni restano sui trasporti dattica mista; al liceo faranno Curcio di Ispica, in provincia di dubbi la preside Maria Rosaria riamo sulla percentuale, speria-
e sul tracciamento dei contagi». Dad un giorno su sette. Stessi ora- Ragusa. «Il rientro sarà con la di- Rao del liceo Campanella di Reg- mo di poter arrivare al 75% in pre-
Ma, finalmente, «riavremo i ragaz- ri scaglionati, alle 8 e alle 10, indi- dattica mista, non abbiamo la ca- gio Calabria, «però il 75% penso senza — dice la preside Tiziana Sal-
zi a scuola». Nel ritorno tra i ban- cati a Modena. I prefetti si stanno pienza delle aule. Questo non ri- sia un po’ troppo. A settembre era- lusti — e ci auguriamo che i tavoli
chi dopo le feste di Natale, la di- muovendo sui trasporti, impresa solve il problema delle connessio- vamo partiti con il 50%». Rebus coi prefetti funzionino». Anche
dattica a distanza rimane al 25 simile alla quadratura del cer- ni: la fibra arriva fino a Catania». percentuali. Al liceo Newton di perché, osserva Alessandra Fran-
per cento imposto dal Dpcm e chio. «Siamo un po’ in difficoltà — Giuseppe Gelardi, preside del tec- Roma l’insegnamento sarà «inevi- cucci di Andis Emilia Romagna,
qualcosa di più per gli istituti che osserva Puggioni — perché non so- nico Severi di Gioia Tauro ha pro- tabilmente misto, gli spazi non so- «questi tavoli sono tardivi».
non ce la facevano già prima. In no state trovate ancora soluzio- grammato di tenere a casa 5-6 ra- no cambiati» afferma la preside © RIPRODUZIONE RISERVATA

presenza iragazzi delle superiori


dovranno essere al 75 per cento.
Chi lascerà a casa 5-8 ragazzi a
turno, per classe: seguiranno le le-
zioni connessi in contemporanea
ai compagni in aula. Chi manterrà
intere classi a rotazione collegate
online per uno o due giorni a setti-
mana. Chi darà la priorità alle
quinte, «hanno l’esame di Stato,
hanno già perso molto e non pos-
siamo diplomarli con lacune nel-
le competenze», spiega Nicoletta
Puggioni, dirigente dell’istituto
tecnico Devilla di Sassari.
Certo è che si procede in ordine
sparso in vista del 7 gennaio: si di-
scute di doppi turni e di ingressi
alle 10. E molti nodi ancora si ri-
presentano irrisolti. Per non parla-
re del caso Campania, dove oggi
riapriranno solo le materne e le
prime e seconde elementari, men-
tre 140 Comuni hanno ancora or-
dinanze di chiusura di tutto e do-
po le vacanze chissà: le superiori
potrebbero tornare in presenza,
ma con percentuali al 50%, le me-
die avranno forse ancora qualche
giorno in Dad.
Un’Italia a più velocità, o lentez-
ze, nel garantire il diritto all’istru-
zione. La Basilicata riapre oggi ele-
mentari e medie, il Piemonte ha
tenuto a casa 75mila alunni delle
medie nonostante il passaggio in
zona arancione e le proteste con-
tro il governatore Cirio. Qui i presi-
di stanno ragionando sulla propo-
sta della Conferenza dei servizi di
un doppio turno di ingressi alle 8
e alle 10. «Non sarà semplice per i
ragazzi entrare alle 10. Significhe-
rà che chi abita a un’ora di auto-
bus dalla scuola arriverà a casa al-
le 17. E poi c’è il problema dei pa-
sti» spiega Rossella Landi, alla gui-

Le soluzioni
In aula a metà
h 75% in presenza
È la percentuale imposta dal
Dpcm per il rientro in aula
delle superiori dal 7 gennaio.
Ma alcune scuole arriveranno
al 50%,forse tutti in Campania

h Didattica mista
Per calcolare il 25% a distanza
l’opzione più gettonata è
lasciare a casa 5-8 studenti
per classe, a turno

h I maturandi
Ci sono istituti che hanno
deciso di dare priorità alle
quinte in vista della Maturità
.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Mondo pagina 19
stati uniti

dal nostro corrispondente


Federico Rampini Biden: al Pentagono e la National Association for the
Advancement of Colored People
(Naacp), una delle più importanti
organizzazioni che difendono la
new york — Un afroamericano al-
la guida del Pentagono per la pri-
ma volta nella storia. Un ispanico
come segretario alla Sanità, mini-
stero-chiave per gestire le vaccina-
per la prima volta comunità afroamericana. Da di-
versi giorni il presidente eletto su-
bisce il mugugno di varie compo-
nenti del suo partito. L’ala sinistra
in particolare comincia a mostra-
zioni. Joe Biden continua a com-
porre il suo futuro esecutivo all’in-
segna dell’inclusione: prima le tan-
te donne al governo dell’econo-
mia e della comunicazione, ora un
un afroamericano re insofferenza per le nomine trop-
po legate all’establishment. I par-
lamentari afroamericani hanno
espresso in modo molto esplicito
il loro malcontento per quella che
rafforzamento delle minoranze et- ritengono essere una loro sot-
niche in ruoli di alta visibilità e po- j Il precedente to-rappresentazione nei ranghi
tere. Eppure non tutto fila liscio, Colin Powell del futuro esecutivo. I voti dei neri
le sue scelte fanno anche degli fu il primo sono stati importanti per assicura-
scontenti. Diversità etnica contro militare re la vittoria di Biden. Ora il ri-
supremazia dei civili sui militari: afroamericano schio è quello di dare l’impressio-
Biden ha fatto una scelta delicata, in un governo ne di una “lottizzazione etnica”.
e irta di ostacoli, con la nomina Usa: segretario Confermato dalla scelta dell’ispa-
del primo afroamericano alla gui- di Stato con nico Xavier Becerra per il dicaste-
da della Difesa. George W. Bush ro della Sanità. Anche lui comun-
Il 67enne generale a riposo que ha un curriculum eccellente:
Lloyd Austin ha un curriculum mi- da ministro della Giustizia della
litare impeccabile, nessuno può California ha difeso con strenue
contestare la sua professionalità e battaglie legali la riforma sanita-
credibilità per la direzione del Scelto il generale ria detta Obamacare contro gli as-
Pentagono. È l’unico afroamerica- salti di Trump.
no ad aver guidato il Central Com- Austin, ma la nomina Nessuna nomina di Biden ha la
mand, il dispositivo da cui dipen- garanzia di diventare definitiva,

EPA/STAN GILLILAND
dono le truppe americane in Iraq,
divide. L’ispanico tutti gli incarichi più importanti
Afghanistan, Siria e Yemen, tutti i Becerra alla Sanità devono essere confermati dal Se-
fronti caldi su cui ancora operano nato. Salvo una sorpresa clamoro-
dei soldati Usa. In pensione dal Da sinistra, il generale Lloyd Austin e il presidente eletto Usa Joe Biden sa nelle elezioni suppletive del 5
2016, verrebbe richiamato a servi- gennaio in Georgia, dove si asse-
re il Paese ma stavolta con un inca- sh. Un conto è dirigere il Diparti- re votare una deroga speciale. È ac- voti al Senato — quindi con ogni gnano gli ultimi due seggi senato-
rico ministeriale, uno dei po- mento di Stato, però, altra cosa è caduto di recente quando Donald probabilità anche dai repubblica- riali rimasti vacanti, la maggioran-
sti-chiave nell’esecutivo. Non è la prendere la guida della Difesa. Trump nominò allo stesso incari- ni — perché il suo prescelto possa za della Camera alta dovrebbe ri-
prima volta che un generale afroa- Per tradizione gli americani so- co un altro ex generale, Jim Mat- essere confermato. manere in mano ai repubblicani.
mericano assume un incarico di ta- no sospettosi verso l’eccessiva au- tis. Però all’epoca proprio dai ran- Non sfugge il fatto che la notizia Che non ratificheranno a scatola
le rilievo: il precedente più illustre tonomia delle loro forze armate, ghi del partito democratico si leva- del generale Austin alla Difesa sia chiusa le scelte di un presidente
è quello di Colin Powell che fu se- tant’è che per chiamare un milita- rono proteste. Bisognerà che Bi- trapelata poche ore prima di un in- democratico.
gretario di Stato di George W. Bu- re a guidare quel ministero occor- den raccolga una maggioranza di contro ad alta tensione, fra Biden ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Mondo pagina 21
Il caso

La scelta di Onu e Ue
In Libia la diplomazia
parlerà bulgaro
I candidati al ruolo se non sono definitivamente fatte.

THOMSON REUTERS ITALIA


Mitov è stato ministro sia con l’ese-
di inviato Mladenov cutivo del socialista Georgi Bliznash-
e Mitov piacciono anche ki che con l’attuale premier conser-
vatore Bojko Borisov. Il nome del
a Russia e Turchia 48enne Mladenov invece è stato pro- k Senza pace Miliziani in battaglia nella periferia di Tripoli
posto da Guterres al Consiglio di si-
curezza. Il segretario Onu avrebbe Wikileaks il suo nome viene elogia- tempo. Mitov parla bene la nostra
di Stefania Di Lellis pensato in realtà in un primo tempo to dai diplomatici americani per l’at- lingua — oltre a essere russofono — e
a un candidato del Ghana, ma l’idea teggiamento “riformista e transa- sembra ben disposto verso le istan-
La diplomazia internazionale in Li- sarebbe stata bocciata dagli Usa. tlantico”, per la sua “etica del lavo- ze italiane.
bia parlerà bulgaro. Al nome di Niko- La scelta dei due bulgari soddisfa ro” e per la sua “visione strategica”, Tra Sofia e Tripoli i legami erano
laj Mladenov — ex ministro degli russi e turchi. Consente infatti di ri- insomma “un volto nuovo della Bul- molto stretti ai tempi della cortina
Esteri di Sofia, indicato dal segreta- spettare formalmente l’orientamen- garia”. Mitov può trovarsi bene con di ferro. L’ex dittatore Todor Zhiv-
rio generale Onu Antonio Guterres to emerso dalla Conferenza di Berli- la nuova Casa Bianca. Ha infatti otti- kov e Muhammar Gheddafi si scam-
come rappresentante nel Paese nor- no per una guida europea negli sfor- mi rapporti con il Partito democrati- biarono numerose visite, il Colon-
dafricano — ora si starebbe per ag- zi internazionali in Libia, ma al tem- co e ha lavorato per anni per il Natio- nello da giovane avrebbe ricevuto
giungere quello di Daniel Mitov. po stesso scongiura candidature da nal Democratic Institute, il cui addestramento militare proprio in
Classe 1977, anche lui ex responsabi- altre cancellerie Ue che Mosca e An- board è presieduto dall’ex segreta- Bulgaria. I rapporti precipitarono
le della politica estera bulgara, do- kara non avrebbero accettato. La re- ria di Stato Usa Madeleine Albright. durante la lunga detenzione a Ben-
vrebbe coordinare le mosse dell’U- gia russa ha portato a individuare i Mladenov finora è stato coordina- gasi di cinque infermiere bulgare ac-
nione europea a Tripoli. Un ruolo due uomini, che tra l’altro vantano tore speciale Onu per il processo di cusate di aver contagiato con l’Hiv
per cui alla fine dell’estate si era par- pedigree con buon allineamento pace in Medio Oriente. Dovrebbe ri- centinaia di persone: la questione fu
lato dell’ex ministro dell’Interno ita- atlantico ed europeista e sono per- coprire il ruolo che l’americana Ste- risolta nel 2007 con l’ingresso di So-
liano Marco Minniti, ipotesi però ciò graditi pure a Washington. phanie Williams ha retto da marzo fia nella Ue e l’impegno personale
non caldeggiata da Roma. k Ex ministri degli Esteri Mladenov è stato anche responsa- alla Unsmil (la missione in Libia) do- del presidente francese Nicolas Sar-
La scelta di Mitov — 43 anni, mini- Dall’alto: Daniel Mitov, 43 anni, e bile della Difesa e in questo ruolo ha po le dimissioni del libanese Ghas- kozy e della sua allora moglie Cécil-
stro degli Esteri bulgaro dal 2014 al Nikolaj Mladenov, 48 anni, entrambi deciso un aumento del contingente sam Salamè. Il passaggio di conse- ia. Nonché grazie a una montagna
2017 — è sul tavolo Ue, anche se le co- ex ministri degli Esteri della Bulgaria bulgaro in Afghanistan. Nei cablo di gne potrebbe comunque richiedere di soldi.. ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Mondo pagina 23
La vetta contesa
la storia
8.848,86 metri
l'altezza ufficiale aggiornata, concordata da Cina
e Nepal, ossia 86 centimetri in più rispetto a prima

Everest più alto 8.844,43


l'altezza precedentemente stimata dalla Cina
che non calcolava il cappello di neve, ossia
4 metri in meno rispetto al Nepal

e tra Cina e Nepal


L'altezza potrebbe essere aumentata
dopo il terremoto da magnitudo 7,8 del 2015
Lhasa

C I N A

torna la pace Dipayal


NEPAL
Birendranagar Pokhara
Brahmaputra

Monte Everest
Xigaze

Kathmandu BHUTAN
Dhankuta
Intesa sulla misurazione dopo anni di contese Gorakhpur

INDIA
Agli 8.848 metri aggiunti 86 centimetri Ga
Gha
gha
ra
100 km ng Patna
e
Benares BANGLADESH

dar, in Pakistan, grande porta d’ac- j Tetto to anche a ricordare che il «Nepal
di Gabriella Colarusso cesso al golfo dell’Oman. L’India del mondo è inequivocabilmente a favore del-
non vede di buon occhio il proget- L’Everest, la politica di “una sola Cina”», il
Se la geografia è politica, un gps to, che però non attraversa il suo monte più alto principio che sancisce l’unità terri-
può aiutare a costruire nuove al- territorio. Parlando della rinnova- del mondo, toriale della Cina e che Pechino
leanze. La montagna più alta del ta amicizia tra i due Paesi, il mini- fa parte evoca per rivendicare la propria
mondo, l’Everest, ieri è diventata stro degli Esteri del Nepal ha fatto della catena sovranità anche sull’isola di Tai-
un po’ più alta di quello che sape- riferimento al corridoio e ha tenu- dell’Himalaya wan. ©RIPRODUZIONE RISERVATA
BALAZS MOHAI/EPA
vamo, e la Cina ha messo un altro
paletto sulla strada che porta alla
realizzazione della nuova Via del-
la Seta, il più grande progetto di
espansione infrastrutturale conce-
pito da una potenza geopolitica in
questo secolo. Con una conferen-
za stampa online, i ministri degli
Esteri di Pechino e di Kathmandu
hanno comunicato che il monte
ambito dagli alpinisti di tutto il
mondo misura 8.848,86 metri. È la
fine di una disputa che durava da
diverso tempo, da quando nel
1955 una spedizione indiana ave-
va fissato l’altezza a 8.848 metri.
La misura era accettata dal Nepal
ma contestata dalla Cina, che l’a-
veva abbassata nel 2005 a
8.844,43, calcolando soltanto la
parete di roccia e non il cappello
di ghiaccio che ricopre la vetta.
Nel 2015 alpinisti e studiosi aveva-
no avanzato l’ipotesi che l’altezza
della montagna potesse essere sta-
ta alterata dal terremoto di magni-
tudo 7,8 che aveva fatto più di 9 mi-
la morti in Nepal, aggiungendo un
ulteriore elemento di incertezza.
L’Everest segna il confine tra i
due Paesi, il versante Nord è terri-
torio cinese, quello meridionale
appartiene al Nepal, che però non
aveva mai inviato i suoi esperti
per misurarlo. L’anno scorso è par-
tita la prima spedizione, una pro-
va di orgoglio nazionale che è co-
stata un investimento da 1,3 milio-
ni di euro, ma che aveva allertato
la Cina. A ottobre del 2019, di ritor-
no da un viaggio di stato in India,
il presidente cinese Xi Jinping è at-
terrato a Kathmandu - il primo le-
der cinese a visitare il Paese negli
ultimi 23 anni - per discutere di in-
vestimenti e accordi commerciali
con il presidente nepalese Bidhya
Devi Bhandari, e ha dato il via libe-
ra alle due operazioni parallele. I
geologi nepalesi hanno usato una
tecnica di misurazione basata sul-
la trigonometria insieme a un si-
stema di navigazione satellitare,
mentre secondo l’Himalayan Data-
base i topografi cinesi hanno uti-
lizzato il sistema di navigazione sa-
tellitare cinese BeiDou, che è con-
siderato un rivale del Gps america-
no.
Ieri la conferenza stampa con-
giunta tra il ministro degli Esteri
cinese Wang Yi e il suo omologo
nepalese, Pradeep Kumar Gyawa-
li, è servita a Pechino anche per
sancire la sua influenza politica su
un vicino strategico che confina
con l’India ed è cruciale per porta-
re a termine il corridoio trans-hi-
malayano, un insieme di infra-
strutture che dovrebbero connet-
tere la Cina con il porto di Gwa-
.

AVVISO A PAGAMENTO

NEI GIORNI DI FESTA, NIENTE REGALI


DI NATALE NEI CENTRI COMMERCIALI.
PERCHÉ?

Nei giorni festivi e prefestivi di dicembre non si possono comprare i regali di Na-
tale nei centri commerciali. Perché?

I negozi dei centri commerciali sono sicuri quanto quelli dei centri cittadini.
Per garantire la sicurezza, abbiamo investito su tutti i nostri 40.000 punti vendi-
ta, con l’aiuto e il massimo impegno di chi ci lavora. Perché, allora, si toglie alle
persone il diritto di scegliere dove andare a fare i propri acquisti?

Le misure imposte dall’ultimo DPCM sono contraddittorie e non le condividiamo.


Chiediamo con urgenza un intervento di modifica delle norme per assicurare la
sopravvivenza dei punti vendita presenti nei 1.300 centri commerciali in Italia
che danno lavoro a 780.000 persone.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Cronaca pagina 25
Il destino di un’infermiera di Foggia

“Io, nata di 900 grammi


ora curerò i bambini
nel reparto che mi salvò”
di Tatiana Bellizzi

FOGGIA — «È un segno del destino, ne prenderò cura dei neonati».


sono certa». Olga Scuccimarra, Ieri Come è stata accolta dalle sue
infermiera professionale ha iniziato a colleghe . Si sono ricordate di lei?
lavorare nello stesso reparto di «Si sono ricordate dei 3 gemellini in
terapia intensiva neonatale del terapia intensiva tanto tempo. Ma
Policlinico di Foggia dove 25 anni fa soprattutto si ricordavano di me che,
venne curata, insieme ai suoi due dei tre neonati, ero la più irrequieta. E
fratellini, perché prematuri di 4 non è cambiato nulla: sono sempre la Oggi
/
settimane. Olga, con una laurea in più vivace dei miei fratelli. Mi hanno Olga Scucimarra, 25
infermieristica da 110 e lode, è nata il anche indicato il posto nel reparto anni,foggiana, lavora bigliettino molto commovente».
18 maggio del 1995 alla 32esima dov’era la mia culletta». nel reparto di terapia Quanto tempo rimase in terapia
settimana di età gestazionale. Pesava Le hanno raccontato un intensiva neonatale intensiva?
900 grammi. Per due mesi lei e i suoi aneddoto particolare ? dove lei è stata «Io e mia sorella Francesca per due
fratellini sono stati in una «Le mie colleghe si ricordavano salvata alla nascita mesi; qualche settimana in meno,
incubatrice. soprattutto di mio padre Ivo che è mio fratello Giuseppe. Poi sono stata
Olga Scuccimarra il destino, in stato il primo papà a praticare nel un mese nella sub intensiva».
realtà, aveva scritto altro per lei? 1995 la marsupio terapia. È una provato di fronte a questi neonati? Come mai la scelta di laureasi in
«È vero. A marzo avevo vinto il terapia che permette il contatto tra «Un’emozione fortissima. Mi sono infermieristica?
concorso nel reparto di neonatologia bambino e genitore». rivista in loro e ho rivisto nei loro «Da sempre il mio più grande
all’ospedale di Faenza. Poi però è Di lei si è ricordato anche l’attuale genitori i grandi sacrifici compiuti da desiderio è quello di aiutare gli altri»
successa una cosa incredibile: nello primario del reparto di terapia mio padre e da mia madre». Che futuro l’aspetta?
stesso giorno in cui avrei dovuto intensiva neonatale, Maffei. Qual è stato il momento più «Il destino mi ha portata qui. Ed ora
prendere servizio in Emilia, mi hanno Olga Scucimarra è in braccio «Non appena arrivata in reparto gli emozionante che ha vissuto ? ho una grande responsabilità nei
chiamato dal policlinico di Foggia». a mamma appena nata, ho mostrato le foto. Lui ha sorriso, «Il giorno del mio 25esimo confronti di questi piccoli pazienti
Chi l’ha convinta ad accettare il quando pesava 900 gr. Sotto ricordandomi che io e i miei tre compleanno. Ero in turno di notte e a che lottano così come abbiamo fatto
lavoro a Foggia? con i genitori e i suoi fratelli fratelli abbiamo lottato un po’ nelle mezzanotte ho festeggiato con le mie io e i miei fratelli. Ma questa grande
«Mio padre; poi ho accettato anche gemelli Francesca e Giuseppe prime settimane di vita». colleghe. Mi hanno regalato un sofferenza ci ha reso inseparabili».
per il reparto. Ora sono io che mi Quali emozioni ha, invece, bouquet di rose accompagnate da un ©RIPRODUZIONE RISERVATA

LATTOFERRINA
L’ALLEATO NATURALE PER LE
DIFESE IMMUNITARIE DI TUTTA LA FAMIGLIA

IN
FORMATO

STICK NATURALE

OPERATORE CONTROLLATO ORGANISMO DI CONTROLLO AUTORIZZATO

PromoPharma S.p.A. SM BIO 115


AGRICOLTURA UE AZIENDA CON SISTEMA
Via Biagio di Santolino, 156 DI QUALITÀ CERTIFICATO
47892 Acquaviva - Rep. di San Marino UNI EN ISO 9001
tel. 0549 911030 - fax 0549 956700 UNI EN ISO 13485
info@promopharma.it - www.promopharma.it
Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i tre anni. Non superare la dose giornaliera consigliata.
Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di un sano stile di vita.
.
.
.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Cronaca pagina 29

Il sindaco

Brugnaro
“Le decisioni
vanno prese qui
non a Roma”

di Vera Mantengoli

VENEZIA — Il sindaco Luigi


Brugnaro non ci sta che sia Roma a
decidere se alzare il Mose a
Venezia. Il primo cittadino di
centrodestra è convinto che
l’ultima parola spetti a lui sia
perché ha il polso di come
funziona la città e sia perché
Tutto allagato accorcerebbe la burocrazia. Ieri è
Piazzetta San Marco, arrivato in Piazza San Marco con
davanti al Palazzo Ducale, stivaloni e giubbotto fluo per
completamente allagata verificare se i commercianti
ieri nel primo pomeriggio avevano subito dei danni.
ANDREA MEROLA/ANSA Oggi è la commissaria del
l’allarme Mose Elisabetta Spitz, nominata
dalla ministra delle Infrastrutture
Paola De Micheli, che da Roma
decide se la grande opera sarà
attivata. Cosa ne pensa?

Il meteo sbagliato beffa il Mose «Sono in ottimi rapporti con Spitz


che sta facendo un lavoro
generoso, ma spero che con quello
che è successo oggi si capisca che
la decisione la deve prendere la

e Venezia torna sott’acqua città. Inoltre mi auspico che si


riveda il blitz ferragostano fatto dai
parlamentari veneziani del Pd che
nel Decreto Agosto hanno istituito
l’Autorità per la laguna che
ribadisce che sarà Roma a
Attesi 125 cm di alta marea ma il vento l’ha fatta salire a 138 e le dighe si alzano solo a 130 decidere sul Mose».
Di cos’ha parlato con Spitz?
I danni nella basilica di San Marco e la rabbia dei commercianti: “Ripiombati in un incubo” «Premesso che io sto facendo pro
bonis il coordinamento tra tutti

Venezia, previsione di marea re vaste zone della città. Ecco per-


di Francesco Furlan ché sono già in molti a chiedere al
commissario governativo Elisabetta
Marea prevista Marea astronomica
VENEZIA — Arriva l’acqua alta, il Mo- Spitz di rivedere le procedure per ac-
cm
se resta giù. E con Venezia che fini- celerare la capacità d’intervento. Og-
sce sotto montano le polemiche per 200 gi e per il futuro, quando a decidere
175 16.25 07.15 07.55
il mancato sollevamento delle dighe max 138 07.00 sul Mose sarà l’Agenzia per Venezia,
max 135 max 135
mobili alle tre bocche di porto che 150 max 125 disegnata dal governo, nella quale il
dividono il mare dalla laguna. Lo 125 sindaco Luigi Brugnaro rivendica
scorso 3 ottobre erano entrate in maggior peso per la città. k Luigi Brugnaro, 59 anni,
100
funzione per la prima volta. In que- Dice il sottosegretario all’Econo- sindaco di Venezia dal 2015
sta fase sperimentale, in attesa del 75 mia e consigliere comunale a Vene-
completamento dell’opera atteso a 50 zia, Pier Paolo Baretta: «È sbagliato nonostante sia l’unico che non
fine del 2021, le barriere vengono al- 25 decidere di alzare il Mose a quota possa prendere decisioni e lo
zate con una previsione di marea a 0 130. Bisogna scendere sotto questa faccio gratis, si è parlato della
130 centimetri sul medio mare. È soglia». Stamattina la previsione è possibilità di fare un protocollo
-25
una quota alla quale va sotto circa di 125 cm, nella notte i tecnici hanno diverso per mettere in preallarme
mezza città. Per la giornata di ieri le -50 lavorato per sollevare le paratoie. Si gli addetti ai lavori già con 115
previsioni del Centro Maree fissava- -75 cerca di correre ai ripari. Ieri a soffri- centimetri di previsione di marea,
no il limite a 125 centimetri ma, nel- 18 00 06 12 18 00 06 12 18 00 06 12 18 re di più è stata l’area di San Marco, mentre ora il Mose entra in
la tarda mattinata, a causa del vento Ieri Oggi Domani Venerdì la più bassa della città. Piazza allaga- funzione solo a 130. Dobbiamo
Piazza San Marco ta, i mosaici del nartece all’ingresso trovare un sistema per essere più
Livello di marea della Basilica esposti alla corrosione rapidi e flessibili. Venezia può
Il giorno 8 dicembre si è spenta serenamen- dell’acqua. «Situazione drammati- essere un modello per il Paese».
Oggi servono 48 ore te ca», si sfoga il procuratore della Basi- In che senso?
di preavviso per Franca Magda Pagni lica, Carlo Alberto Tesserin, «questi «Venezia è una macchina
VED. BENEDETTI allagamenti rendono la chiesa sem- complicatissima, ma se vince
sollevare le paratoie: Ne danno il triste annuncio i figli Marco ed pre più fragile». Solo pochi giorni fa Venezia vince l’Italia. Qui c’è
Elena. cm è stato necessario chiudere l’ambo- bisogno di rapidità nel prendere
impossibile Le esequie verranno celebrate a Chiesina Uz- 194 ne delle reliquie, la tribuna alla de- decisioni e se chi le prende è
intervenire zanese il giorno 10 dicembre alle ore 15. stra dell’altare, perché la salsedine troppo lontano il rischio è quello
Roma, 9 dicembre 2020 160 sta corrodendo le colonne. che vediamo oggi. Il sindaco può
140 Furiosi i commercianti, già prova- fare la sintesi delle varie situazioni
Il 7 dicembre 2020 si è spento serenamente 120 ti dall’assenza dei turisti conseguen- perché sa com’è Venezia e conosce
dalla Croazia, la quota è stata ritoc- Romano Vincenzo za della pandemia. «Pensare che le problematiche del Porto.
cata. Con un picco atteso a 135 centi- 80 adesso funziona ma non si è alzato è Ricordo che quando il Mose è
Ciambecchini
metri alle 15.10, previsione rialzata a Quota calpestio qualcosa di inconcepibile, sembra alzato le navi commerciali non
SESA
145 cm alle 16.40. A causa del rinfor- Anna, Patty e Paolo si uniscono a Vanda Ponte di Rialto una presa in giro», dice Claudio Ver- possono passare, sono tutti aspetti
zo anomalo della bora. nell’affettuoso ricordo. nier, dell’associazione di Piazza San che chi è qui conosce bene».
Dopo ore d’angoscia, con i com- Roma, 9 dicembre 2020 Marco. «Hanno bisogno di previsio- Quanto pesa il Comune nelle
mercianti a cercare di proteggere la ni più dettagliate? Qualsiasi pescato- decisioni del Mose?
merce, la marea si è fermata a 138 re sa che in laguna il tempo cambia «Formalmente zero. Io poi tengo
centimetri, appena sotto la soglia da un momento all’altro», si arrab- sempre buoni rapporti e sono
(140) della marea eccezionale. Ritoc- bia Iginio Mascari, che gestisce un filogovernativo, però quello che
chi al rialzo avvenuti quando ormai negozio di spezie a Rialto. E pensare discuto sono gli sbagli dei
era troppo tardi per alzare il Mose. cm che dal 4 al 6 dicembre le barriere parlamentari veneziani del Pd che
La procedura in questa fase ha biso- 194 erano state sollevate per più di 40 sull’Autorità per la laguna hanno
gno di 48 ore di preavviso. Anche so- 160 ore, evitando tre picchi da 130 centi- fatto una scelta senza parlarne con
lo per mobilitare tecnici e operai 140 metri. Un senso di protezione svani- la città e ora noi ne paghiamo le
120
per le operazioni di innalzamento. to: chi aveva già messo gli stivali in conseguenze».
Tempi troppo lunghi. Pochi centi- 80 soffitta li ha ritirati fuori. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

metri fanno la differenza per salva- Quota calpestio ©RIPRODUZIONE RISERVATA


.

La Repubblica - 9/12/2020

CHI È TERNA

Terna è proprietaria della Rete di Trasmissione Nazionale italiana dell’elettricità in Alta e Altissima Tensione ed è il più grande operatore di reti di trasmissione dell’energia
elettrica indipendente in Europa.
Con 74.669 km di linee gestite e 26 interconnessioni con l’estero, Terna è responsabile della trasmissione e della gestione dei flussi di energia elettrica sull’intero territorio
nazionale. Oltre 4.000 professionisti al servizio del Paese che gestiscono in efficienza e sicurezza, 365 giorni l’anno, 24 ore su 24, sia lo sviluppo della rete di trasmissione sia il
dispacciamento dell’energia elettrica garantendo la qualità del servizio e un approvvigionamento sicuro ed efficiente alle imprese e alle famiglie. La missione dell’azienda è
esercitare un ruolo guida per una transizione energetica sostenibile facendo leva su innovazione, competenze e tecnologie distintive; un ruolo di servizio pubblico,
indispensabile per assicurare l’energia elettrica al Paese e permettere il funzionamento dell’intero sistema elettrico nazionale.
Per Terna - prima azienda italiana del settore Electric Utilities nel prestigioso Dow Jones Sustainability Index World di RobecoSAM - la sostenibilità è un aspetto determinante
nella creazione di valore per gli stakeholders. Ecco perché l’Azienda lavora ogni giorno nel rispetto dei territori e dialogando costantemente con le comunità locali.

PERCHÉ SERVE REALIZZARE L’OPERA

La realizzazione dell’intervento consentirà di migliorare l’affidabilità e ridurre i vincoli di esercizio del collegamento esistente “Sorgente - Rizziconi”, grazie alla risoluzione di
interferenze, essenzialmente di natura antropica, che ad oggi non consentono il pieno utilizzo del collegamento tra Sicilia e Continente. La risoluzione di tali interferenze
permetterà, il pieno sfruttamento del collegamento portando il limite di scambio tra Sicilia e Continente fino a 1500 MW.

BENEFICI DELL’OPERA

L’intervento consentirà di incrementare la sicurezza della rete elettrica Siciliana, rafforzandone le sue interconnessioni con il Continente, di ottenere maggiore integrazione di
impianti FER e di mitigare le congestioni zonali, riducendo i prezzi dell’energia in Sicilia. Gli interventi, inoltre, sono stati studiati in modo da prevedere un miglioramento
paesaggistico-ambientale oltre che tecnico grazie alla demolizione di un tratto di elettrodotto aereo (2,7 km), oggi interferente con la periferia urbana di Messina, e alla
dismissione di vecchi cavi in olio fluido a favore di nuovi e moderni cavi con isolante estruso.

AVVISO AL PUBBLICO COMUNICA

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA COSTRUZIONE E ALL'ESERCIZIO AL MINISTERO DELLO SVILUPPO • che l’oggetto del procedimento è l’autorizzazione per la costruzione e l’esercizio dell’intervento denominato
ECONOMICO DI CONCERTO CON IL MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL “Variante del collegamento in cavo 380 kV “Sorgente-Rizziconi” nel comune di Messina, nel tratto
MARE ricadente tra il sostegno 06, la S.E. di Paradiso e l’approdo sottomarino (EL-451)”;

TERNA S.p.A. (C.F. 05779661007), con sede legale in Roma, Viale Egidio Galbani n. 70, • che l’Amministrazione competente a rilasciare l’autorizzazione è il Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione
Generale per le Infrastrutture e la Sicurezza dei Sistemi Energetici e Geominerari (ex DGMEREEN) - Divisione V –
RENDE NOTO Regolamentazione delle infrastrutture energetiche di concerto con Ministero dell’Ambiente e della Tutela del
Territorio e del Mare - Direzione Generale per la Crescita Sostenibile e la Qualità dello Sviluppo (ex DGRIN) -
• di aver presentato, in data 08.06.2020 (prot. n. GRUPPO TERNA/P20200034182-08/06/2020), ai sensi dell’articolo Divisione IV Qualità dello Sviluppo/Sezione elettrodotti previa intesa della Regione Siciliana;
1-sexies del decreto legge 29 agosto 2003, n. 239, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 ottobre 2003, n.
290 e successive modifiche, istanza con relativo progetto al “Ministero dello Sviluppo Economico – Direzione • che il Responsabile del procedimento è la dott.ssa Marilena Barbaro, dirigente del Ministero dello Sviluppo
Generale per le Infrastrutture e la Sicurezza dei Sistemi Energetici e Geominerari (Ex DGMEREEN) – Divisione V – Economico - Divisione V – Regolamentazione delle infrastrutture energetiche della Direzione generale per le
Regolamentazione delle infrastrutture energetiche” e al “Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Infrastrutture e la Sicurezza dei Sistemi Energetici e Geominerari (ex DGMEREEN) – via Molise, 2 – 00187 Roma
Mare – Direzione Generale per la Crescita Sostenibile e la Qualità dello Sviluppo – Direzione IV – Qualità dello (indirizzo e-mail: marilena.barbaro@mise.gov.it – indirizzo PEC: dgisseg.div05@pec.mise.gov.it);
sviluppo” istanza per il rilascio dell’autorizzazione alla costruzione e all’esercizio, avente efficacia di pubblica utilità,
urgenza, indifferibilità, inamovibilità nonché apposizione del vincolo preordinato all’asservimento coattivo • che gli Uffici presso cui si può prendere visione del progetto e della relativa istanza sono:
dell’intervento denominato “Variante del collegamento in cavo 380 kV “Sorgente-Rizziconi” nel comune di – Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale per le Infrastrutture e la Sicurezza dei Sistemi
Messina, nel tratto ricadente tra il sostegno 06, la S.E. di Paradiso e l’approdo sottomarino (EL-451)”; Energetici e Geominerari (Ex DGMEREEN) – Divisione V – Regolamentazione infrastrutture energetiche - Via
Molise, 2 - 00187 Roma RM;
• L’intervento da realizzarsi nel suo complesso consta dei seguenti nuove opere: – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione Generale per la Crescita
– Opera 1 – Elettrodotto in cavo interrato 380 kV “Approdo sottomarino-SE Annunziata”; Sostenibile e la Qualità dello Sviluppo – Direzione IV – Qualità dello sviluppo - Via Cristoforo Colombo 44 - 00147
– Opera 2 – Stazione di Transizione 380kV Aereo/Cavo “Annunziata”; Roma (RM);
– Opera 3 – Raccordo dell’elettrodotto aereo 380kV” Sorgente - Paradiso” alla nuova SE “Annunziata”. – Regione Siciliana - Assessorato Regionale dell'Energia e dei Servizi di Pubblica utilità - Dipartimento dell'Energia
- Servizio III - Autorizzazioni, Viale Campania 36, 90144, Palermo
• L’intervento comprende inoltre: – Comune di Messina - Piazza Unione Europea, 98122 Messina ME
– la dismissione dell’elettrodotto in cavo 380kV “Paradiso-Bolano”, dall’esistente approdo sottomarino lato Sicilia – nonché, ai sensi dell’art. 14-bis, comma 2, lett. a) della legge 241/90, in ordine all’accesso telematico alle
alla Stazione Elettrica di transizione aereo/cavo “Paradiso”; informazioni, i suddetti elaborati sono scaricabili dal link: https://filetransfer.terna.it/link/xmFXOiXfPlYOvlmD8rDyoK;
– la dismissione della S.E. “Paradiso”;
– la demolizione del tratto di elettrodotto aereo 380kV “Sorgente - Paradiso” dal sost. 05 alla Stazione Elettrica Chiunque, ed in particolare i soggetti interessati, può prendere visione della domanda e del relativo progetto nonché
“Paradiso” per circa 2,7 km; presentare osservazioni scritte, nel termine di 20 (venti) giorni dalla presente pubblicazione a:

• Le principali caratteristiche elettriche delle suddette nuove opere sono le seguenti: – Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale per le infrastrutture e la sicurezza dei sistemi
– Stazione elettrica 380 kV “Annunziata” - Una sezione a 380 kV con un sistema a singola sbarra con isolamento energetici e geominerari - Via Molise, 2 – 00187 Roma - PEC: dgisseg.div05@pec.mise.gov.it
SF6
– Elettrodotti a 380 kV: – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Direzione Generale per la crescita sostenibile
- Tensione nominale 380 kV in corrente alternata; e la qualità dello sviluppo, Sezione Elettrodotti - Via C. Colombo, 44 - 00147 Roma - PEC:
- Frequenza nominale 50 Hz; cress@pec.minambiente.it

• che l’intervento interessa esclusivamente il territorio della Regione Siciliana, interessando il Comune di Messina; dandone cortese notizia anche a Terna S.p.A. Direzione Gestione Processi Amministrativi - Funzione Autorizzazioni
e Concertazione – Viale E. Galbani, 70 – 00156 Roma - PEC: autorizzazionieconcertazione@pec.terna.it
• che l’intervento in progetto, prevedendo la realizzazione di circa 3,4 km di nuovi elettrodotti in cavo interrato e circa
1,4 km in aereo, non rientra nella categoria di opere da sottoporre a procedura di “Valutazione di impatto
Ambientale” né a “verifica di assoggettabilità a VIA” ai sensi del D.Lgs. 152/2006 art. 6 commi 6 e 7, come ELENCO INTESTATARI IRREPERIBILI CON INDICAZIONE DEI BENI INTERESSATI:
confermato anche dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare con nota prot. 39042 del
27.05.2020 Comune di MESSINA

• che l’opera sopra indicata sarà realizzata secondo le modalità tecniche e le normative vigenti in materia (D.M. EREDI DI BAVASTRELLI CIPOLLA GIOVANNI Foglio 76 p.lle 44,49
21.03.88 e ss. mm., L. 36 del 22.02.2001 e D.P.C.M. 08.07.2003, norma CEI 11-17) ed in conformità con il progetto BAVASTRELLI LAURA Foglio 76 p.lla 50
allegato; EREDI DI BAVASTRELLI CIPOLLA LEONARDO Foglio 76 p.lle 44,49
EREDI DI GERVASI FERRARA DOMENICO Foglio 76 p.lla 83
• che in particolare il tracciato dell’opera è stato definito in armonia con quanto dettato dall’art. 121 del T.U. del GERVASI FERRARA SANTA Foglio 74 p.lle 3,13,14,15,16,17,29,30,31,32
11/12/1933 n. 1775, comparando le esigenze della pubblica utilità delle opere con gli interessi sia pubblici che EREDI DI ALESSI GIUSEPPE Foglio 74 p.lle 1,2,21,24,25,26,27
privati coinvolti, in modo tale da recare il minore sacrificio possibile alle proprietà interessate, avendo avuto cura di ALESSI ANNA Foglio 74 p.lle 1,2,21,24,25,26,27
vagliare le situazioni esistenti sui fondi da asservire rispetto anche alle condizioni dei terreni limitrofi; EREDI DI ALESSI SALVATORE Foglio 74 p.lle 1,2,21,24,25,26,27
ALESSI VITTORIA Foglio 74 p.lle 1,2,21,24,25,26,27
• che con nota prot. n. 12976 del 17.06.2020, con le precisazioni riportate nella successiva nota prot. 13450 del MORREALE ANNA MARIA Foglio 76 p.lla 50
23.06.2020, il Ministero dello Sviluppo Economico – Direzione Generale per le Infrastrutture e la Sicurezza dei ORLANDI GAETANO Foglio 74 p.lla 101
Sistemi Energetici e Geominerari (Ex DGMEREEN) – Divisione V – Regolamentazione delle infrastrutture SACCA MADDALENA Foglio 74 p.lle 1,2,21,24,25,26,27
energetiche” ha comunicato l’avvio del procedimento autorizzativo per l’opera de quo, indicendo contestualmente VOSA ALDO Foglio 74 p.lle 3,13,14,15,16,17,29,30,31,32
la conferenza di servizi decisoria semplificata in modalità asincrona, ai sensi dell’art. 14-bis della legge n. 241/1990

• che entro il termine perentorio di 75 giorni dalla data dell’avvio di procedimento, le Amministrazioni interessate
devono rendere le proprie determinazioni, congruamente motivate, relativamente al progetto di variante in
autorizzazione;

• che scaduto il termine di 75 giorni, Il Ministero dello Sviluppo Economico, qualora ritenga necessario procedere ai
sensi del comma 6 dell’art. 14-bis allo svolgimento della riunione della Conferenza in modalità sincrona, procederà
alla convocazione della stessa per il decimo giorno dopo lo scadere del termine di cui sopra;

• che in applicazione dell’art. 52 ter, comma 2, D. Lgs. 330/2004, vista l’impossibilità di notificare l’avvio dell’iter
autorizzativo ad alcuni proprietari di terreni interessati dalle aree potenzialmente impegnate, al fine dell’imposizione
di servitù perpetua di elettrodotto inamovibile, a causa della irreperibilità o assenza degli stessi, così come risultanti
dalle visure catastali, essendo state inutilmente eseguite tutte le indagini idonee e sufficienti ad individuare i
destinatari secondo la comune diligenza, tale notifica è sostituita dalla pubblicazione del presente Avviso per
almeno venti giorni consecutivi, decorrenti dalla data odierna, all’Albo Pretorio del Comune interessato e dalla
contestuale pubblicazione del medesimo sui quotidiani La Repubblica, Libero, Il Messaggero, Gazzetta del Sud,
Milano Finanza, Il Tempo;

TUTTO CIO’ PREMESSO

la Società TERNA S.p.A., ai sensi dell’art. 11 DPR 08.06.2001, n. 327 e ss.mm. e dell’art. 52 ter, comma 2, del D.Lgs.
330/2004

AVVISA

Ai fini dell’“Avvio del procedimento amministrativo” ed anche dell’apposizione del “Vincolo preordinato
all’esproprio” per quanto riguarda le aree di stazione nonché dell’apposizione del “Vincolo preordinato
all’imposizione in via coattiva delle servitù di elettrodotto”, quanto ai fondi interessati dall'elettrodotto, nonché
della “Dichiarazione di pubblica utilità” secondo il combinato disposto dell’art. 7 e seguenti della legge 7 agosto Terna S.p.A. – Viale Egidio Galbani, 70 - 00156 Roma – Italia
1990, n. 241, e del DPR 8 giugno 2001 n. 327 e ss.mm., i sottoelencati proprietari, secondo le risultanze catastali, che Reg. Imprese di Roma, C.F.e P.I. 05779661007 REA 922416
per venti giorni consecutivi, decorrenti dalla data odierna, presso l’Albo pretorio del Comune di Messina (ME); Capitale Sociale 442.198.240 Euro i.v.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 pagina 31

Economia
Ftse mib ftse all share euro/dollaro
S -0,24% 22.053,42 S -0,15% 23.980,85 S -0,06% 1,21017$

La protesta
I mercati
Spread Btp/Bund W
+0,25% 118,9
160
150
140
Statali, lo sciopero della discordia
Il Garante: “Limitare i disagi”
130
120

110
2 dic 3 dic 4 dic 7 dic 8 dic

Dow Jones
La mappa del pubblico impiego
W
+0,35% 30.174,40 Oggi lo stop indetto Tempo determinato Tempo indeterminato
(Dati 2019, fonte: Inps) Num. lavoratori Retribuz. media Num. lavoratori Retribuz. media
30,0 da Cgil, Cisl e Uil per in euro in euro
Amministrazioni Centrali,
28,0 il rinnovo del contratto Magistratura e Autorità Indipendenti 683 48.225 205.766 40.187
26,0 Aperte le scuole (non le Amministrazioni locali,
24,0 49.875 17.604 538.861 29.746
materne) e gli ospedali (Regioni, Province,
Comuni)
22,0
20,0
Forze Armate, Corpi di
2 dic 3 dic 4 dic 7 dic 8 dic di Rosaria Amato Polizia e Vigili del Fuoco 32.781 14.619 484.877 44.699

Brent
W roma - Fermi gli asili nido e le scuo- Scuola 340.862 11.398 1.008.119 29.083
+0,22% 48,9$ le materne, mentre rimangono aper-
te tutte le altre scuole, chiusi o a ser-
50,0 Servizio sanitario 34.741 28.180 649.824 39.002
vizio ridotto molti uffici pubblici:
45,0 stamane è scattato uno degli sciope-
ri più discussi degli ultimi tempi, Università ed enti di ricerca 14.896 36.275 113.597 47.664
40,0
contestato persino dalle altre sigle
35,0 sindacali che ne hanno preso le di- Altro 6.539 15.978 106.354 40.968
30,0
stanze giudicandolo perlomeno
inopportuno, data la situazione di Totale 480.337 14.362 3.107.398 35.530
25,0 grande sofferenza del Paese deter-
2 dic 3 dic 4 dic 7 dic 8 dic minata dal Covid-19. Proprio per la proprio posto di lavoro a causa della
pandemia, alla fine lo sciopero per pandemia.
l’intera giornata proclamato da Cgil, Cisl e Uil ribadiscono con forza
Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl e Uil-Pa per le ragioni della protesta, a comincia-
Il punto il rinnovo del contratto, comporterà re dall’insufficienza delle risorse
molto probabilmente disagi inferio- messe a disposizione dal governo
ri per gli utenti rispetto a situazioni per il rinnovo del contratto, scaduto
analoghe, soprattutto nel settore sa- nel 2019, 3,8 miliardi, pochi per ga-
5G, falsa partenza nitario. Se è ovvio infatti che da sem- rantire aumenti minimi anche alle
pre lo sciopero non può coinvolgere fasce più basse. Chiedono la stabiliz-
“Viaggia ancora gli operatori del Pronto Soccorso,
che devono comunque garantire i li-
zazione dei precari, ormai circa 350
mila per via del blocco pluriennale
su vecchie reti” velli abituali di servizio, né può fer-
mare gli interventi urgenti, stavolta
dei concorsi e delle assunzioni, e tra
i quali ci sono anche 60 mila opera-
il Garante degli scioperi ha chiesto tori sanitari; maggiori garanzie per
anche che tutte le prestazioni rese j La sanità garantire un contingente più nume- la sicurezza dei lavoratori; un tavolo
di Aldo Fontanarosa nei “reparti Covid” godano dello Protesta solo roso del solito. per i temi più importanti da affronta-
stesso livello di garanzia. Non solo: il simbolica per Esigenze di cui i sindacati assicura- re in questo momento, a cominciare
Garante lancia anche un appello più buona parte no che intendono tenere conto, pur dallo smart working. «I lavoratori

N on chiamatelo 5G, almeno non


ancora. La tecnologia delle
meraviglie, la rete che promette di
generale ai sindacati perché adotti-
no misure per «contenere e mitiga-
re i disagi per i cittadini». Disposizio-
degli operatori
sanitari, esentati
dallo sciopero e
respingendo invece le contestazio-
ni di chi (esponenti politici, ma non
solo) bolla i dipendenti pubblici co-
pubblici scioperano perché voglio-
no che la pubblica amministrazione
sia riformata, e non si riforma senza
collegare milioni di macchine a ne che si traduce, per esempio, nel tenuti a garanti- me “privilegiati” perché, a differen- fare assunzioni e investimenti», sin-
Internet, è ancora ai suoi primi fatto che anche uffici come l’Anagra- re il servizio za delle altre categorie di lavoratori, tetizza la segretaria generale della
passi. Fragile e soprattutto «non fe o la Polizia municipale debbano non hanno perso né perderanno il Cisl Annamaria Furlan.
autonoma». In un suo documento, Lunedì è arrivata la convocazione
il Garante delle Comunicazioni della ministra della Pa, Fabiana Da-
(l’AgCom) osserva che il 5G done. L’incontro è fissato per doma-
conserva una «stretta dipendenza» ni. L’intento era sicuramente anche
dalle antenne della precedente quello di creare le condizioni per la
generazione, in 4G. Per questo, gli revoca dello sciopero, che invece
splendidi smartphone 5G - che già non c’è stata, i sindacati hanno giu-
ci vengono offerti da i negozi anche dicato l’invito tardivo. Mentre ver-
online - «sfrutteranno solo in parte ranno accolte le richieste del Garan-
la nuova rete facendo uso in te, assicura Michelangelo Librandi,
larghissima misura del 4G». Se il segretario della Uil-Fpl: «Avevamo
Garante dovesse confermare già previsto una maggiore garanzia
questa sua posizione, il 5G italiano dei servizi essenziali, e non intendia-
non riceverebbe la patente di mo bloccare il Paese. Le 130 manife-
tecnologia emergente e innovativa stazioni che abbiamo organizzato in
perché incapace di assicurare una tutta Italia hanno un tetto di parteci-
discontinuità nella qualità del panti a seconda dello spazio: per
servizio. La bocciatura MOSTRA D’OLTREMARE S.P.A. esempio a Roma davanti a Palazzo
(provvisoria) del 5G avrà una Esito di gara Vidoni saremo in 60, a Trieste in
ricaduta anche nella partita per OGGETTO: Appalto di servizi per l’affidamento delle attività di “manutenzione arborea ordinaria piazza dell’Unità d’Italia 130. La
l’acquisizione dei diritti di e straordinaria di aree verdi ed alberate, pulizia fontana monumentale, manutenzione impianti maggior parte dei dipendenti sanita-
trasmissione della nostra Serie A. Il tecnologici d’irrigazione e spazzamento ordinario e straordinario delle aree esterne dell’intero ri sono stati esentati dallo sciopero.
Decreto Melandri del 2008 territorio della Mostra d’Oltremare”. CIG 8184419C35 Pur essendo in servizio, indosseran-
prevede condizioni di favore per Si rende noto l’esito della procedura aperta in oggetto no però un cartello con su scritto
l’azienda che dovesse comprare i PROCEDURA aperta con aggiudicazione all’OEPV “Non mi fermo ma protesto”». Per i
diritti tv forte di una tecnologia PARTECIPANTI: n° 5 ESCLUSI: n° 0 ministeri, ma anche l’Inps, l’Inail, o
d’avanguardia per mostrare le DATA AGGIUDICAZIONE: 07/10/2020 giusto provvedimento del consigliere delegato n° 107 le Agenzie fiscali, c’è anche l’ostaco-
partite. Questo 5G dimezzato, al AGGIUDICATARIO: FLORA NAPOLI Srl con sede legale in Napoli, P.IVA e C.F. 04673210631, lo dello smart working: starà al di-
momento, non è in grado di con il punteggio di 81,6926 Ribasso offerto: 30,50%. pendente comunicare al proprio re-
assicurare vantaggi. Il consigliere delegato d.ssa Simona Carrino sponsabile che sta scioperando.
©RIPRODUZIONE RISERVATA
Il responsabile del procedimento arch. Pio Nicola Perfetto ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.

VIALE LUIGI MAJNO, MILANO - VENDITA CORSO ITALIA, MILANO - VENDITA CENTRO STORICO, MILANO - VENDITA
Appartamento di 200 mq, sito all’ultimo piano di un pa- In contesto d’epoca, loft su due livelli di 130 mq. Ingres- In palazzo storico recentemente ristrutturato, luminoso
lazzo d’epoca. Ampio ingresso, doppio soggiorno, sala so, soggiorno con cucina a vista, camera, studio/came- appartamento di 80 mq. Ingresso, soggiorno con cuci-
da pranzo, cucina, due camere, due bagni, zona servi- ra, due bagni, zona servizio. Box doppio. na a vista, camera, disimpegno, bagno. Box.
zio. Box doppio. Classe B, IPE 91,07 kw/mq/a. Classe E, IPE 115,27 kw/mq/a. Classe C, IPE 93,07 kw/mq/a.

BRERA, MILANO – VENDITA LUSSUOSA VILLA, MILANO - VENDITA SANTA MARGHERITA, LIGURIA - VENDITA
Elegante attico di 550 mq più terrazzo. Ingresso, am- Villa di 860 mq con giardino privato e terrazzi. Ingres- Appartamento vista mare di 170 mq con terrazzo. In-
pio soggiorno, sala da pranzo, studio, cucina, quattro so, sala biliardo, studio, sala cinema, due grandi cuci- gresso, soggiorno, sala da pranzo, cucina, tre camere,
camere, quattro bagni, zona servizio. Doppio ingres- ne arredate Bulthaup, sala da pranzo, cinque camere, tre bagni, zona servizio. Posti auto.
so. Classe E, IPE 189,02 kw/mq/a. sei bagni. Posti auto. Classe B, IPE 123,47 kw/mq/a. Classe F, IPE 119, 98 KW/mq/a

PORTOFINO - VENDITA LAGO DI COMO - VENDITA LAGO DI VARESE - VENDITA


Appartamenti di 50 mq e 130 mq, affacciati sulla ce- Villa Pied Dans L’Eau di 155 mq con vista panoramica, Villa in stile inglese di 410 mq con giardino privato e
lebre Piazzetta di Portofino, una delle location più note circondata da parco privato di 2.000 mq con piscina. piscina, a pochi minuti dal lago. Soggiorno, cucina,
e amate della costa italiana. Grande living, sala da pranzo, portico, cucina, tre camere, sala da pranzo, cinque camere, cinque bagni, terraz-
quattro bagni. Posti auto. Classe G, IPE 175,11 kw/mq/a. zi. Box. Classe B, IPE 129,99 kw/mq/a

CASTELLO IN VENDITA - AZZATE, LAGO DI VARESE MONTE ARGENTARIO, TOSCANA - VENDITA UPPER EAST SIDE, MANHATTAN, NYC - VENDITA
Prestigiosa proprietà di 6.700 mq con gli affreschi del In splendida posizione, lussuosa villa di 1.000 mq con Palazzo d’epoca, lussuoso attico su due piani di 660
1700. Si estende su una superficie di 46.700 mq, dei vista impareggiabile del litorale grossetano, circonda- mq con terrazzo. Ampio ingresso, doppio salone, sala
quali 35.000 mq sono destinati a parco secolare e ta da giardino privato, piscina e campo da beach vol- da pranzo, cucina, cinque camere con cabine arma-
giardino all’italiana. Classe E, IPE 171,89 kw/mq/a. ley in sabbia. Classe F, IPE 154,17 kw/mq/a. dio, cinque bagni, zona servizio.

Tel. +39 02.79.59.80


Milano - Corso Venezia 21 - www.dellaspiga.com - info@dellaspiga.com
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Economia pagina 33
Il caso

New York — La Silicon Valley è il


luogo che ha stravinto la pandemia,
per il boom di fatturato di Big Tech.
La resurrezione di Airbnb timane, e si è riconvertita per inse-
guire i nuovi bisogni. Sono crollate
le vacanze all’estero, e in generale
Ma ospita anche un perdente desi-
gnato: Airbnb, la app che per oltre
un decennio ha cannibalizzato nel
mondo intero il settore degli alber-
ghi e il mestiere delle agenzie di af-
passa anche dalla Borsa gli spostamenti su lunghe distanze.
In compenso molti abitanti delle
metropoli hanno cominciato a cer-
care soluzioni adatte ad uno smart
working di medio lungo periodo. È
fitto per seconde case. Con la parali- esploso un mercato degli affitti di vi-
si del turismo, il crollo dei viaggi, dal nostro corrispondente Federico Rampini cinato, per esempio con l’esodo da
Airbnb oggi potrebbe essere fallita. Manhattan verso gli Hamptons, per
La storia di come sia riuscita a risol- i più ricchi, o verso le località spar-
levarsi da un colpo tremendo, è ric- Parte il collocamento pagliate lungo la valle dello Hudson
ca di lezioni per tutti. La Silicon Val- fino all’Upstate New York: posti do-
ley forse ha qualcosa da insegnare “Forchetta” tra 56 e 60 ve ritirarsi con la famiglia, continua-
anche nella resilienza agli shock, dollari ad azione re il lavoro a distanza per gli adulti e
nella rinascita degli sconfitti. La ri- lo studio in remoto per i giovani, ri-
cetta incorpora sempre una robu- L’app ha saputo ducendo sia i costi sia i rischi di con-
sta dose d’innovazione. È la ragione tagio. Airbnb ha saputo adattare ve-
per cui oggi e domani il collocamen- adeguarsi ai bisogni locemente algoritmo e configura-
to in Borsa di Airbnb sarà al centro dello smartworking zione del sito, per proporre al clien-
dell’attenzione dei mercati finanzia- te affitti in un raggio di cento chilo-
ri. Per la prima volta sono in vendita metri da casa propria anziché i Ca-
al pubblico 50 milioni di nuove azio- raibi o la Costa Azzurra. A fianco a
ni. Il prezzo di partenza è in una for- i Piattaforma questo lavoro c’è stato anche il clas-
chetta da 44 a 50 dollari per azione, Nel catalogo di sico taglio dei costi: un quarto
ma si prevede che la forte domanda Airbnb ci sono dell’organico licenziato, meno 54%
consentirà di salire verso i 56-60 dol- oltre 7 milioni di gli investimenti di marketing. L’a-
lari. Il prezzo finale sarà reso noto immobili zienda continua a perdere, però
oggi, la prima quotazione sul listino questo fa parte del “paradigma” del-
avviene domani. È lo sbarco in Bor- le start-up. Uber perde molto di più.
sa di un’avventura cominciata nel milioni di immobili. Intere zone del lelo al business principale. Poi è arri- miliardi quando l’azienda ha dovu- Amazon ha ignorato il profitto per
2008 a San Francisco, quando il trio mondo sono state investite e scon- vato il Covid. Ha chiuso molte fron- to chiedere aiuto alle banche. Ma moltissimi anni, inseguendo invece
dei fondatori – Joe Gebbia, Brian volte, nel bene e nel male, dal ciclo- tiere, ha svuotato gli aeroporti. Ha già alla fine del trimestre successi- la quota di mercato e il potere mo-
Chesky e Nathan Blecharczyk – si ne Airbnb. Italia inclusa. Città d’ar- colto Airbnb vulnerabile come ogni vo, il 30 settembre Airbnb chiudeva nopolistico. Airbnb avrà altre sfide
lanciò nell’affitto di posti letto in te come Roma Firenze Venezia, la albergatore o affittacamere. Lo con 220 milioni di utile e la caduta da vincere: dalle regolamentazioni
una delle città più care del mondo, costiera amalfitana o quella ligure, shock iniziale è stato effettivamen- del fatturato si era ridimensionata. sempre più restrittive varate in mol-
dove la forza lavoro di Big Tech è hanno visto moltiplicarsi le offerte te tremendo. La sua valutazione è risalita oltre i te città d’America e del mondo, agli
sempre afflitta dalla penuria di ca- che transitano su questa piattafor- Nel secondo trimestre dell’anno, 40 miliardi. Com’è stato possibile? ostacoli che il governo cinese po-
se. Oggi Airbnb ha quattro milioni ma digitale americana, versandole aprile-giugno, il fatturato è precipi- Flessibilità, rapidità nell’adattare trebbe frapporre contro la sua
di “ospiti” – cioè i proprietari che of- una commissione cospicua. Si è al- tato del 72%, le perdite sono quasi l’offerta al contesto stravolto dalla espansione. Nell’immediato, gli in-
frono sul mercato stanze o apparta- largata fino a insidiare altri busi- raddoppiate. La valutazione di pandemia. La risposta decisiva è sta- vestitori diranno quanto la resurre-
menti o intere case in affitto per bre- ness turistici, con l’offerta di viaggi Airbnb, che aveva superato i 30 mi- ta questa: Airbnb ha visto cambiare zione ha conquistato la loro fiducia.
vi durate – e un catalogo di oltre 7 gastronomici, corsi di yoga, in paral- liardi di dollari nel 2017, è scesa a 18 il mercato immobiliare in poche set- ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Economia pagina 35
La Borsa LE QUOTAZIONI

Var% 2019- 2019- Capit. Var% 2019- 2019- Capit.

Moncler regina, Leonardo maglia nera A


Chiu.
Ieri €
Var.%
Ieri
Inizio
Anno
2020
Min €
2020
Max €
in mln
di €
illimity Bank
Chiu.
Ieri €
9,000
Var.%
Ieri
-
Inizio
Anno
-11,50
2020
Min €
5,434
2020
Max €
11,460
in mln
di €
595
A.S. Roma 0,327 0,93 -51,34 0,139 0,691 204 Ima 67,850 -0,07 4,22 44,141 76,082 2933
A2A 1,263 -0,94 -24,64 1,005 1,894 3946 Immsi 0,450 0,56 -22,15 0,289 0,661 152
Acea 16,630 0,18 -9,13 11,820 21,710 3527 Indel B 22,200 -1,77 2,30 11,907 24,020 129
Acotel Group 3,480 -1,69 20,00 2,056 4,082 18 Intek Group 0,345 2,68 9,70 0,197 0,350 132
I migliori
S eduta fiacca per Piazza Affari I peggiori Acsm-Agam 2,380 0,85 21,43 1,658 2,806 470 Intek Group rnc 0,498 -0,40 9,69 0,297 0,503 25
Interpump 38,080 - 30,41 19,908 38,101 4148
che, al pari delle altre Borse Aedes 0,684 0,88 -38,38 0,521 2,292 24
Intesa SPaolo 1,969 -0,11 -17,30 1,337 2,609 38247
Moncler Leonardo Aeffe 1,090 -0,18 -46,31 0,692 2,987 115

T europee, sconta un po’ di prese di S Aerop. di Bologna 8,720 0,46 -27,93 5,651 12,874 320 Intesa SPaolo r - - - - - -
+2,05% -2,34% Alba - - - - - - Inwit 10,350 -1,99 26,44 5,589 11,045 9961
beneficio e i timori degli investitori Alerion 8,200 0,74 161,15 2,533 8,580 417 Irce 1,660 1,84 -5,14 1,346 2,394 46

per la crescita dei contagi di


Iren 2,124 -0,19 -22,88 1,771 3,093 2757
Recordati Inwit Algowatt 0,357 1,42 -10,75 0,255 0,463 17

+1,09% T Covid-19. Il Ftse Mib ha terminato -1,99% S Alkemy


Ambienthesis
7,220
0,730
-0,55 -18,51 3,951 9,068
-0,27 52,72 0,325 0,782
40
69
Isagro
Isagro Az. Sviluppo
IT WAY
1,125
0,950
0,790
-0,88
-1,66
-5,73
-9,27
3,26
28,25
0,586
0,398
0,300
1,704
1,357
1,283
28
13
6
in calo dello 0,24%, in fondo al Amplifon 32,600 0,37 26,26 13,922 35,755 7345
Italcementi - - - - - -
Diasorin Unicredit Anima Holding 3,628 1,34 -22,87 2,078 4,852 1328
T listino si sono accomodate S Aquafil 4,890 2,73 -22,38 2,738 10,285 206
Italgas 5,295 -0,94 -4,90 4,251 6,264 4282
+0,71% -1,42% Italian Exhibition Group 2,800 1,45 -33,49 1,602 4,845 85
Leonardo (-2,3%) e Inwit (-2%), Ascopiave
Astaldi
3,450
0,330
-0,14 -9,33 2,917 4,606
- -43,35 0,308 0,830
808
488
Italmobil 28,450 0,71 22,59 17,370 32,291 1206
Bper Banca seguite da Mps (-1,8%) e Unicredit Stm ASTM 20,960 0,58 -20,36 11,918 31,595 2935
IVS Group 5,140 1,58 -47,01 3,974 11,287 202

+0,68% T (-1,4%). In calo anche Stm (-1,2%), -1,19% S Atlantia


Aut Merid
15,465
18,500
-0,51 -23,29 9,847 24,761
0,82 -39,34 16,004 32,523
12749
81 J
Generali (-1%), Italgas (-0,9%) e A2A Autogrill 5,600 -2,01 -39,78 3,161 9,836 1424 Juventus FC 0,825 0,17 -35,30 0,585 1,562 1091
Snam Generali Avio 11,420 1,96 -17,84 9,993 16,067 298
T (-0,9%), seguite da Mediobanca S
+0,57% -0,97% Azimut 17,610 -0,45 -18,66 9,455 24,385 2520
(-0,8%) e Mediolanum (-0,7%). L
La Doria 12,940 -0,31 38,69 6,452 13,835 402
Amplifon Hanno sostenuto l’indice Moncler A2a B Landi Renzo 0,814 -0,25 -11,43 0,374 1,381 93
+0,37% T (+2%), promossa da Bofa e -0,94% S B Carige
B Carige r
0,002
50,500
-
-
-
-
0,002
49,306
0,002
49,307
1133
1
Lazio
Leonardo
1,376
6,332
-0,72
-2,34
-13,68
-39,55
0,773 1,994
4,066 11,821
94
3677
Intermonte dopo l’acquisto di B Desio-Br 2,530 -1,17 -3,44 1,705 3,211 311 Luve 14,100 -1,40 7,22 8,495 14,659 315
Terna Italgas
Stone Island, Recordati (+1,1%),
B Desio-Br r 2,340 0,86 4,46 1,698 2,865 31
+0,36% T -0,94% S B Farmafactoring 4,560 0,55 -15,08 3,914 6,125 771
Lventure Group 0,556 - -10,32 0,376 0,669 26

Diasorin (+0,7%) e Bper (+0,7%). B Finnat 0,234 0,43 -17,89 0,205 0,359 85
M
B Intermobil 0,047 1,28 -41,08 0,041 0,128 77
Ferrari Fuori dal Ftse MIb balzo per Guala Mediobanca M. Zanetti Bever. 5,480 - -7,74 3,434 6,515 188
+0,34% T Closures, che chiude in rialzo del -0,76% S B&C Speakers
B.F.
Banca Generali
9,920
3,580
27,220
0,20
0,85
-0,66
-30,14
-8,91
-7,54
7,739
2,299
16,812
14,439
3,916
32,981
111
624
3190
Maire Tecnimont
MARR
1,593
15,020
-0,44
-1,70
-37,04 1,095 3,641
-27,44 11,055 21,646
523
1007
18% a 8,26 euro, poco sopra gli 8,2 Banca Ifis 9,575 -0,42 -33,18 6,803 20,276 513 Mediaset 2,128 -1,02 -21,04 1,402 3,015 2525
Nexi Banca Mediolanum
T euro dell’Opa. Molto bene anche S Banca Mediolanum 7,280 -0,75 -18,16 4,157 9,283 5402 Mediobanca 7,528 -0,76 -24,72 4,224 10,921 6679
+0,34% -0,75% Banca Sistema 1,658 -0,24 -11,43 0,991 2,149 134 Mid Industry Cap - - - - - -
Pininfarina (+17,2%) e Beghelli Banco BPM 1,828 -0,35 -10,83 1,049 2,481 2777 Mittel 1,400 - -15,66 1,213 1,789 114
(+11,4%).
Moncler 44,900 2,05 10,62 26,805 44,656 11535
Prysmian Telecom Italia Basicnet 3,935 2,74 -25,61 2,845 5,743 241

+0,30% T ©RIPRODUZIONE RISERVATA -0,74% S Bastogi


BB Biotech
0,788
65,300
-1,01
-0,91
-27,37
4,98
0,703
41,473
1,188
66,563
99
-
Mondadori
Mondo Tv
Monrif
1,568
1,362
0,082
-0,63
-2,16
-
-23,33 0,962 2,174
-49,56 0,933 2,668
-46,71 0,076 0,204
410
53
17
VARIAZIONE DEI TITOLI APPARTENENTI ALL’INDICE FTSE-MIB 40 Bca Profilo 0,213 0,24 -6,99 0,131 0,263 145
Monte Paschi 1,100 -1,79 -22,10 1,002 2,138 1109
BE 1,478 0,82 17,30 0,804 1,475 199
Moviemax - - - - - -
Tutte le quotazioni su www.repubblica.it/economia/ Beghelli
Bialetti Industrie
0,238
0,116
11,74
-
11,21
-41,27
0,149
0,099
0,311
0,303
47
18 Mutuionline 31,950 1,75 56,62 12,533 31,500 1260
Biancamano 0,191 2,42 -18,59 0,153 0,325 6
Biesse 17,290 2,01 10,34 7,115 22,418 469 N
L’operazione Bioera
Borgos Risp
0,270
1,000
-0,37
-
-59,09
-26,47
0,258
0,900
1,190
1,532
3
1
NB Aurora
Neodecortech
-
2,760
-
-0,72
-
9,52
8,800 10,599
2,167 2,819
-
38
Borgosesia 0,520 - 8,79 0,369 0,595 23
Netweek 0,087 2,12 -45,81 0,073 0,322 12
BPER Banca 1,474 0,68 -52,59 1,018 3,132 2075
Newlat Food 5,320 - -11,92 4,099 6,361 233
Brembo 10,660 0,47 -4,57 6,080 11,841 3555
Nexi 16,205 0,34 28,61 8,007 17,486 10195

Bonomi all’assalto di Guala


Brioschi 0,073 2,24 -17,42 0,055 0,112 57
Nova RE SIIQ 2,350 - -35,26 2,344 4,350 26
Brunello Cucinelli 36,240 3,13 12,06 23,889 38,512 2442
Buzzi Unic r 13,140 1,23 -4,51 7,114 14,498 529
Buzzi Unicem 19,540 -0,31 -13,54 13,968 23,499 3224 O
Olidata 0,154 - - 0,155 0,155 6

ha il 49,5% e lancia l’Opa


C Openjobmetis 6,900 1,77 -20,42 4,171 8,987 91
Orsero 6,340 -0,31 -0,63 4,758 7,143 112
Cairo Communicat 1,226 0,82 -55,90 1,013 4,020 164
OVS 1,062 -0,75 -47,22 0,631 2,121 242
Caleffi 0,705 -1,40 -43,15 0,508 1,515 11
Caltagirone 2,960 1,37 1,37 1,907 3,091 354
Caltagirone Ed. 0,808 -2,65 -25,19 0,709 1,162 101 P

con Del Vecchio e Nissim


Campari 9,446 -0,57 16,33 5,399 9,810 10972 Panariagroup 0,919 -0,97 -42,27 0,624 1,969 42
Carel Industries 18,280 0,77 27,83 8,921 20,821 1826 Piaggio 2,656 0,23 -4,80 1,430 3,097 952
Carraro 1,572 0,26 -29,35 1,103 2,619 124 Pierrel 0,183 -0,54 4,89 0,111 0,189 42
Cattolica As 5,020 -0,10 -31,47 3,444 8,891 876 Pininfarina 1,295 17,19 -20,94 0,939 2,541 67
Cellularline 4,540 1,79 -35,14 3,985 7,325 98 Piovan 4,800 -1,64 -19,19 3,302 8,256 260
Cembre 19,000 1,60 -19,83 13,604 24,618 320 Piquadro 1,550 0,65 -36,99 1,169 2,557 77
Cementir Hold 6,820 0,59 -0,07 4,389 7,112 1080 Pirelli & C 4,459 0,09 -16,59 3,146 6,534 4442
Centrale Latte d’Italia 2,490 -0,40 2,89 1,791 2,904 35 Piteco 8,620 -0,46 35,75 3,940 8,957 166
Il titolo schizza del 17% nomici e il 23,3% dei diritti di vo- Cerved Group
CHL
7,500
0,005
0,07
-
-16,43 4,926 9,588
- 0,003 0,009
1463
7
PLC
Poligraf S F
1,260
7,700
-
4,62
-16,28 1,051 1,961
6,94 5,110 7,865
33
8
to. Bisognerà vedere nei prossi-
escono De’Longhi, mi giorni se anche loro decide-
CIA
Cir
Class Editori
0,092
0,466
0,114
-1,71
0,32
-3,39
-22,03 0,080 0,141
-15,12 0,367 0,592
-37,36 0,080 0,248
8
595
20
Pop Sondrio
Poste Italiane
Prima Industrie
2,288
8,394
13,720
-0,17
-0,17
-
6,72 1,211 2,713
-17,67 6,309 11,513
-20,51 9,798 22,458
1038
10975
145
Amber e Benetton ranno di aderire all’Opa oppure CNH Industrial 9,150 -0,07 -9,09 4,924 10,415 12424 Prysmian 26,790 0,30 23,46 14,439 27,484 7177
se cercheranno di opporsi po- Coima Res 6,100 - -31,61 4,491 9,444 221

ma non il management tendo contare, insieme, una mi-


Conafi
Covivio
0,254
77,750
-2,68
0,58
-16,45 0,238 0,397
-23,92 41,183 111,555
9
7391
R
R DeMedici 0,983 -0,10 17,44 0,383 1,031 371
noranza di blocco nell’assem- Cr Valtellinese
Credem
11,394
4,720
1,28
0,85
56,51 3,980 11,437
-9,58 3,215 5,475
798
1555 Rai Way 5,280 -0,75 -14,84 4,095 6,348 1445
blea straordinaria. L’idea di Bo- CSP 0,424 - -29,33 0,334 0,794 14 Ratti
RCS MediaGr
4,000
0,580
-0,99
-1,53
-23,95 2,723 7,134
-43,80 0,466 1,489
110
305
di Giovanni Pons nomi sarebbe quella di portare Recordati 43,660 1,09 15,05 29,438 48,622 9086
D
Guala fuori dalla Borsa e di farla D’Amico 0,093 -0,21 -33,45 0,067 0,151 115
Reply
Restart
95,900
0,483
1,48
-1,23
37,00 42,917 103,619
-24,49 0,130 0,794
3572
16
crescere attraverso acquisizio- Danieli 14,780 -0,14 -12,65 8,853 19,467 604 Retelit 2,290 0,66 43,13 1,140 2,490 380
Milano — Andrea Bonomi ci ri- ni a livello internazionale, an- Danieli rnc 9,950 -1,29 -3,59 5,757 14,237 403 Risanamento 0,055 -0,36 47,86 0,018 0,091 99
Datalogic 13,880 0,58 -18,40 9,156 24,895 880 Rosss 0,595 - -18,49 0,503 0,789 7
prova a conquistare la Guala dando a insediare i colossi ame- De’Longhi 27,380 -0,73 43,35 11,712 31,510 4121

Closures, società che fa tappi e ricani.


Dea Capital 1,126 -0,18 -16,32 0,887 1,376 319 S
Delclima - - - - - -
packaging con oltre 600 milio- Alla notizia dell’Opa il prezzo Diasorin 171,200 0,71 46,95 70,302 208,350 9558 Sabaf
Saes Gett rnc
15,700
17,100
1,29 13,60 9,476 16,538
-0,29 -10,70 11,146 20,725
181
126
Digital Bros 17,400 1,75 31,22 4,134 25,528 249
ni di fatturato e 29 stabilimenti di Guala in Borsa è schizzato in Dovalue 9,100 1,34 -27,78 4,997 13,223 724 Saes Getters 23,150 0,65 -22,83 14,674 32,808 340

sparsi per il mondo. Ad aprile il su del 17% andando a superare il


Safilo Group 0,783 2,02 -30,26 0,507 1,555 214
Saipem 2,142 -0,51 -51,11 1,381 4,991 2170
fondo Investindustrial del nipo- valore di 8,2 euro, fino a 8,26, se- E Saipem ris
Sanlorenzo
45,000
15,300
-
-0,65
7,14 40,000 45,000
-3,86 9,790 17,475
-
533
te di Anna Bonomi Bolchini ave- gno che il mercato potrebbe vo- Edison r
EEMS
0,998
0,094
0,40
1,51
-2,63 0,834 1,142
30,56 0,046 0,159
109
4 Saras 0,589 1,03 -60,07 0,426 1,881 556
va lanciato un’Opa sulla Guala a ler ancora di più. Il prezzo di 8,2 El.En. 26,850 5,71 -19,80 12,745 34,087 527 Seri Industrial
Servizi Italia
3,830
2,120
10,69 133,54 1,408 3,736
-0,47 -29,33 1,987 4,165
177
68
Elica 3,075 0,49 0,16 1,310 3,838 195
6 euro ma il responso del merca- k Il presidente euro valorizza la società 570 mi- Emak 1,044 -0,57 10,95 0,566 1,427 175 Sesa 91,100 1,45 82,93 22,858 90,779 1421
to era stato deludente, solo il Andrea Bonomi lioni ed è superiore del 26,6% al Enav
Enel
3,684
8,160
-0,16
-0,26
-32,15 2,894 6,167
13,14 5,057 8,544
1989
82676
Sicit Group
Sit
12,100
5,540
1,26 - 10,136 12,039
0,73 -21,97 4,104 9,050
237
138
4% raccolto. Ma non si è dato è presidente di prezzo medio degli ultimi sei Enervit 2,950 - -12,20 2,569 3,568 52 Snam 4,612 0,57 -0,97 3,473 5,085 15475

per vinto e lavorando dietro le mesi di Borsa. Ai tempi della pri-


Sogefi 1,254 -0,95 -22,01 0,653 1,800 152
Investindustrial Eni
ePRICE
8,790
0,077
0,26
-2,89
-37,25 5,911 15,941
-54,43 0,052 0,564
31611
26 Sol 13,700 3,01 29,98 8,090 13,618 1235
quinte ha convinto, insieme ma Opa una fairness opinion Equita Group 2,420 -0,41 -15,09 1,980 3,245 120 Sole 24 Ore
Somec
0,483
16,700
2,88 -27,91 0,344 0,721
-0,60 - 10,587 17,395
27
114
all’advisor Lazard Italia, una de- aveva stimato tra 6,9 e 8,3 euro Erg
Esprinet
20,460
9,600
-0,68
3,23
6,23 14,070 23,200
81,82 2,693 9,617
3070
490 STMicroel 33,980 -1,19 37,24 10,842 34,224 -
cina di grossi investitori della il valore corretto della società. Eukedos 1,020 3,03 3,03 0,761 1,110 23
Guala a vendere le loro azioni o L’obbiettivo minimo per Inve- Eurotech
Exor
5,135
59,700
-0,48
0,27
-41,38 3,179 9,791
-14,42 36,268 75,458
182
14358
T
Tamburi 6,550 1,08 -5,07 4,807 7,292 1201
a rimanere al suo fianco. La fa- stindustrial sarebbe quello di ar- Exprivia 0,846 1,93 1,81 0,510 1,316 43 TAS 1,570 0,64 -23,41 1,234 2,102 129
miglia De’ Longhi, la famiglia rivare al 67% in modo da poter Techedge 5,380 0,37 8,25 3,833 5,712 139
F Technogym 9,255 -0,38 -20,90 5,675 12,124 1847
Benetton, il fondo Quaestio, deliberare senza problemi una Falck Renewables 5,360 1,71 10,93 2,364 6,155 1554
Telecom it 0,391 -0,74 -30,13 0,289 0,585 5925
l’hedge Whitebox, il fondo Am- fusione con il veicolo che ha lan- FCA-Fiat Chrysler A. 13,406 -0,42 0,37 5,840 14,692 21151
Telecom it r
Tenaris
0,423
6,814
0,55 -23,11 0,309 0,576
0,15 -32,53 3,891 13,446
2529
-
ber e la Space holding (che si è ciato l’Opa. Ma l’operazione vuo- Ferragamo
Ferrari
15,000
174,650
0,07
0,34
-20,87 10,147 21,527
16,78 85,478 180,281
2523
33736
TERNA 6,144 0,36 3,71 4,769 6,752 12323
impegnata ad aderire all’Opa) le anche avere un significato di Tesmec 0,086 -23,72 -59,41 0,082 0,246 9

con in totale il 23,2% hanno deci-


so di passare la mano al prezzo
8,2 svolta nella gestione della socie-
tà dopo che negli ultimi tre an-
Fidia
Fiera Milano
Fila
Fincantieri
FinecoBank
2,080
3,010
8,780
0,623
13,065
-
0,67
-0,45
0,16
-0,57
-46,32 2,087 5,715
-45,77 1,852 6,454
-39,45 6,069 15,431
-32,28 0,415 1,261
18,72 7,272 13,231
11
216
378
1054
7971
Tinexta
Tiscali
TitanMet
Tod’s
19,140
0,031
0,053
28,580
1,48 61,66 6,205 21,247
-0,32 188,07 0,007 0,043
-0,75 0,76 0,045 0,133
1,20 -31,95 18,029 50,137
904
159
2
939
di 8,2 euro. Mentre la Delfin di Prezzo Opa ni, cioè da quando Guala si è FNM 0,586 -2,01 -20,38 0,352 0,850 257
Toscana Aeroporti
Trevi Finanz
13,800
1,254
-0,36 -20,46 9,502 18,691
-2,64 -17,39 0,934 3,420
257
192
Leonardo Del Vecchio, la fami- È superiore del quotata in Borsa attraverso la fu- Fullsix 1,345 4,67 92,14 0,477 1,552 15 Triboo 1,145 - -24,17 0,935 1,995 33
glia Nissim e il fondo spagnolo 26% alla media sione con Space, i risultati spe- G
TXT 7,420 -0,13 -23,90 4,718 10,662 97

Alantra conferiranno, allo stes- degli ultimi sei rati e promessi dal manage- Gabetti 0,678 3,99 136,24 0,242 0,802 40 U
so prezzo, le loro azioni al veico- mesi ment non sono arrivati e il prez- Garofalo Health C. 5,000 -1,96 -17,76 3,660 6,096 414 UniCredit 7,920 -1,42 -41,28 6,195 14,267 17739
lo di Bonomi, rimanendo quin- zo in Borsa è calato dai 10 euro
Gas Plus 1,940 -0,26 -20,16 1,359 2,737 86 Unieuro 12,940 0,62 -3,86 5,316 14,843 260
Gefran 5,280 1,93 -22,92 3,721 8,338 76 Unipol 3,896 -0,46 -25,16 2,555 5,441 2794
di in partita al suo fianco. Il qua- del debutto a Piazza Affari fin Generali 14,360 -0,97 -22,42 10,457 19,431 22655 UnipolSai 2,210 0,91 -14,34 1,736 2,758 6246
Geox 0,801 1,01 -32,46 0,458 1,906 207
le, a quel punto, dall’alto di un sotto i 5 euro al culmine della
48,5% del capitale lancerà l’Opa
totalitaria sempre a 8,2 euro
570 crisi Covid e ai 7 euro pre-lancio
dell’Opa. Bonomi conosce Gio-
Gequity
Giglio Group
Gima TT
Gpi
0,026
2,430
-
7,460
2,40 -16,34 0,022 0,048
-3,38 -14,44 1,488 3,929
-
1,08
- 5,732 8,820
-5,57 4,975 9,377
3
45
-
118
V
Valsoia
Vianini
13,100
0,950
0,38
-
9,17
-13,64
7,556 14,310
0,878 1,220
140
29
per azione. Valutazione vannini dai tempi della Ducati, Grandi Viaggi
Guala Closures
0,968
8,260
1,26 -26,67 0,606 2,067
18,00 11,62 4,618 8,239
45
511
Gli unici per il momento non La società è ma potrebbe decidere, insieme Gvs 14,730 1,94 48,49 9,562 14,599 2555 W
coinvolti nell’operazione sono ai suoi soci, di inserire in azien-
Webuild 1,235 -0,56 -25,29 0,688 2,342 1110
stata valutata Webuild rsp 5,250 -2,78 -14,63 4,144 6,625 8
H
il fondo Peninsula con l’8,8% 570 milioni da nuovi manager in grado di Hera 2,960 -0,60 -24,18 2,674 4,450 4392
Wiit 147,000 -0,34 56,72 46,146 176,915 389

dei diritti di voto e il manage- con 600 dare una sferzata positiva all’a- Z
ment, guidato da Marco Giovan- milioni di zienda. I Zignago Vetro 13,300 -0,45 5,06 8,351 14,309 1176
nini, con il 13,8% dei diritti eco- fatturato ©RIPRODUZIONE RISERVATA IGD 3,550 -1,11 -43,20 2,481 6,867 397 Zucchi 1,721 2,42 -6,50 0,941 2,320 7
.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Commenti pagina 37
Le lettere di Corrado Augias Invece Concita

Il linguaggio della politica Laurea da casa


e l’arte dell’imprecisione festa al ristorante
di Corrado Augias di Concita De Gregorio

Gentile Augias, mi accodo alle osservazioni di alludere, sottintendere, omettere. Le


Lettere coloro che sono intervenuti sulla sua
Via Cristoforo
Colombo 90
partecipazione a “Cartabianca” - per
dissentire. Sarò franco: lei è troppo signore
situazioni cambiano, il rischio di restare
impiccati alle proprie parole è continuo. C’è
naturalmente il limite della decenza. Il caso di
Giorgia Grillo
23 anni,
“L e scrivo perché credo che,
in un Paese che non ha
mai ritenuto - e questa pandemia
00147 d’altri tempi, che sono anche i miei, troppo un rappresentante politico che un giorno si laureanda l’ha confermato - l’istruzione dei
garbato e rispettoso del contraddittorio civile. dice favorevole al Mes e il giorno dopo no, è in Relazioni giovani un aspetto sociale
E-mail Salvini è un “gladiatore” termine benevolo ne indecente. Richiede enormi quantità di internazionali centrale, in Lei riconoscono
Per scrivere a sono consapevole, che richiede come cinismo e sfrontatezza, una patologia di cui all’università l’unica voce che ancora ha
Corrado Augias contraddittore, un altro gladiatore. Mi viene in abbondano i politicanti mediocri. C’è però un di Milano sinceramente a cuore questo
c.augias mente per esempio Andrea Scanzi. Persone limite ancora più grave che è non la vaghezza tema. In questi mesi si è tanto
@repubblica.it che, oltre ai contenuti, posseggano quella allusiva ma il taciuto, l’omesso. Ferruccio de parlato di necessaria e dovuta
baldanza combattiva, quel minimo di voglia di Bortoli ne parla nel suo ultimo saggio Le cose E-mail riapertura in sicurezza delle
sopraffare, requisiti indispensabili per che non ci diciamo (fino in fondo)- editore Per raccontare scuole di ogni grado (seppur,
arginare la sovrabbondanza salviniana. Garzanti. È nelle cose non dette il grande la vostra storia ahimè, supportata solo da una
Diversamente, mi creda, questa “politica” del tradimento della politica nei confronti del a Concita minoranza), ma su un tema, in
nulla vince, perché i suoi elettori, purtroppo, Paese. Una narrazione di comodo che per De Gregorio particolare, assistiamo da mesi
disprezzano quelli come lei, che considerano raggranellare voti nasconde la verità e scrivete inermi ad un silenzio tombale: le
perdenti; vibrano solo di fronte alla vuota pregiudica il futuro. Spendiamo più di quanto a concita università e le sedute di laurea.
retorica dei nuovi gladiatori. potremmo permetterci, troppe persone @repubblica.it Solo chi ha trascorso anni interi
vivono di sussidi statali senza creare reddito, di studio, ansie e preoccupazioni
Maurizio Romanoni - senza chiedersi quanto costino quei denari e I vostri sa cosa si cela davvero dietro
maurizioromanoni@yahoo.it chi, un giorno o l’altro, dovrà rimetterli nelle commenti e le quella cerimonia che segna la
casse da cui provengono. Pochi giorni fa è vostre lettere su fine di un percorso tanto sofferto,

T orno sull’argomento Salvini solo perché


mi hanno colpito le osservazioni del
signor Romanoni. So anch’io che l’uso di
stato votato uno scostamento di bilancio che
ha portato il debito dell’Italia alla terrificante
quota del 160 per cento di quanto si produce.
invececoncita.it ma così tanto amato. Ho
trascorso gli anni passati a
sognare l’arrivo di questo fatidico
argomenti appropriati non è quasi mai uno Una cifra insostenibile; se non ci fosse l’Europa giorno ed è difficile ora accettare che il tutto si ridurrà
strumento sufficiente. Il convincimento il nostro sarebbe un Paese fallito, i suoi titoli di ad una videochiamata. In un momento come questo
avviene per lo più sulla base di un’onda d’urto, Stato sarebbero carta straccia. Non solo sarebbe del tutto comprensibile limitare l’accesso a
un grido, un’imprecazione, un’ingiuria. Sono nessuno pare preoccuparsene ma c’è ancora un numero contenuto di persone. Al contrario, non lo
stati strumenti di questo tipo che hanno chi storce il naso sull’Europa, sul Mes (quello è vietare agli studenti di discutere la tesi in un’aula
favorito la crescita del Movimento 5Stelle Salva Stati e quello sanitario), distingue, critica universitaria, dove si potrebbe garantire la sicurezza
portandolo ad una maggioranza l’euro, inveisce sull’Unione. Anche in questo di tutti i partecipanti. Sono certa che converrà con me
sproporzionata alla sua effettiva caso il linguaggio usato - serva per nascondere nel ritenere totalmente illogico poter festeggiare la
rappresentatività. Maggioranza effimera, nata o per eccedere - svela il mondo di chi lo usa. laurea in un ristorante, tra decine e decine di clienti,
sull’utopia che si possa essere “né di destra né Diceva Ludwig Wittgenstein: «I limiti del mio
di sinistra”, infatti sulla stessa utopia sono in
fase di dissoluzione. Resta però che il
linguaggio sono i limiti del mio mondo». Ecco
perché tento di far emergere sia l’abuso sia la
f
linguaggio della politica non può per vacuità delle parole. Un momento decisivo nella vita
definizione essere troppo preciso; deve ©RIPRODUZIONE RISERVATA

affidato a una videochiamata

E-mail
Vecchi telefoni
senza app
comunicazioni
Tirreno/Adriatico. Il 2
possibile i nostri nipoti ad
emergenza finita. Avendo
g
Per scrivere alla luglio 1976 entrò in degli amici che sono
redazione servizio l’Etr401 (il mitico ritornati dalla terapia senza però poter discutere la tesi in un’aula
rubrica.lettere Alessandro Martelli Pendolino) sulla intensiva con le loro gambe, universitaria. Se la maggior parte delle volte i giovani
@repubblica.it Roma-Ancona è già un motivo sono additati come untori e irresponsabili, ben pochi
Sono impossibilitato a caratterizzata da una sufficientemente felice per si rendono conto dei sacrifici che ci vengono imposti.
disporre della app IO elevata tortuosità. La trascorrere un Buon Il giorno della laurea, d’altronde, non tornerà mai più.
perché ho un telefonino di cassa oscillante consentì Natale. Ciò detto, vorrei concludere con una riflessione sul
vecchia generazione ed un risparmio di 30 minuti ministro dell’Università e della Ricerca, Gaetano
anche se avessi avuto uno sui tempi di percorrenza. Manfredi. Mi è dispiaciuto molto vedere che, da parte
smartphone del 2020 la 44 anni fa si iniziò ad di un uomo che ricopre questa carica e da cui ci si
app è al momento affrontare il non ancora Cristiani in Israele attende grande attenzione su queste tematiche, non
bloccata. Dal Servizio risolto problema. numeri in crescita ci sia stato mai davvero un serio impegno volto a
clienti della mia banca ho garantire la modalità in presenza almeno per le
avuto conferma che con i sedute di laurea. L’unica volta cheho visto il ministro
Claudio Calò
vecchi telefonini ed i Il Natale in casa in una trasmissione Tv, la sola domanda alla quale ha
Bancomat in possesso mio risposto è stata: ‘Come ha vissuto la morte di
e nipoti a distanza La Repubblica del 7
e di mia moglie non dicembre a pagina 15 Maradona, lei che è un vero napoletano?’. E allora mi
potremo godere del nell’intervista chiedo, è davvero questo il peso che dà il nostro Paese
rimborso di 150 euro. Giacomo Nuzzo all’arcivescovo Bashar al ruolo dell’Università? Credo che quando un giovane
Warda annovera Israele studente come me, disilluso e amareggiato, arrivi a
Il Natale vorremmo fra le nazioni dove è desiderare di andar via dall’Italia, sia un fallimento
Il Recovery Fund trascorrerlo con i nipoti dimuita la presenza per l’intero Paese. E questo dovrebbe far riflettere”.
che abitano a 15 chilometri cristiana in Israele. In ©RIPRODUZIONE RISERVATA
e i trasporti da noi. L’alternativa realtà la comunità
sarebbe quella di cristiana è in costante
Valentino Valentini trascorrere il Natale soli, aumento: nel 1921 erano Pietre
Fernandez de Pinedo avendo buone possibilità 71.400, nel 1948 è cresciuta
di allungare di qualche sino a 148.000 e nel 2019 i Fratelli
Una cospicua parte dei anno la nostra esistenza e cittadini cristiani
fondi sarà investita per le goderci il più a lungo israeliani sono 177mila. di Paolo Berizzi

FONDATORE EUGENIO SCALFARI


DIRETTORE EDITORIALE
GRUPPO GEDI:
Maurizio Molinari
Titolare trattamento dati
(Reg. UE 2016/679): GEDI
Gruppo Editoriale S.p.A.
privacy@gedi.it
Soggetto autorizzato
Redazione Centrale
00147 Roma, Via Cristoforo Colombo, 90 - Tel. 06/49821
• Redazione Milano 20139 - Via Nervesa, 21 - Tel. 02/480981
• Redazione Torino 10126 - Via Lugaro, 15 - Tel. 011/5169611
• Redazione Bologna 40122 - Viale Silvani, 2 - Tel. 051/6580111
• Redazione Firenze 50121 - Via Alfonso Lamarmora, 45
D ei miei fratelli me ne vanto! Grazie Fratelli”.
Otto facce, otto ritratti, otto persone
accomunate dall’ideologia nazionalsocialista e
DIRETTORI CENTRALI:
dai tatuaggi che richiamano il regime e le pagine
- Tel. 055/506871
DIREZIONE GEDI RELAZIONI ESTERNE: al trattamento dati • Redazione Napoli 80121 - Via dei Mille, 16
Gruppo Editoriale S.p.A. Stefano Mignanego (Reg. UE 2016/679): - Tel. 081/498111
DIRETTORE RESPONSABILE
Maurizio Molinari Via Ernesto Lugaro, 15
RISORSE UMANE:
Maurizio Molinari • Redazione Genova 16121 - Piazza Piccapietra 21
- Tel. 010/57421
più atroci della storia. Tra loro, pregiudicati per
VICE DIRETTORE VICARIO
10126 TORINO
Roberto Moro registrazione tribunale
• Redazione Palermo 90139 - Via Principe Di Belmonte, 103/C
- Tel. 091/7434911 violenza, odio razziale e apologia di fascismo. I
Dario Cresto-Dina CONSIGLIO
DI AMMINISTRAZIONE
di Roma n. 16064
del 13-10-1975
• Redazione Bari 70122 - Corso Vittorio Emanuele Ii, 52
- Tel. 080/5279111. neonazisti della Comunità militante dei dodici
raggi di Varese si celebrano sul loro sito (ancora
• Pubblicità. A. Manzoni & C. - Via Nervesa, 21 - 20139 Milano
VICE DIRETTORI: PRESIDENTE • Stampa - Tipografia Principale • Roma Gedi Printing Spa - Via Del Casal
Francesco Bei, John Elkann Cavallari, 186/192 - Edizioni Teletrasmesse • Catania S.t.s. società
Carlo Bonini, Valentina VICEPRESIDENTE
tipografica siciliana (s.p.a.) - stabilimento di stampa 35, Strada V Zona
Industriale, 95121 • Firenze Centro Stampa Poligrafici S.r.l.
incredibilmente attivo) con una cartolina dove
Desalvo, Gianluca Di Feo,
Angelo Rinaldi
Carlo Perrone - Via III Ville, 85 - Campi Bisenzio (FI) • Mantova Gedi Printing Spa
- Via G. F. Lucchini 5/7 • Torino Gedi Printing Spa - Via Giordano Bruno, campeggiano i volti dello zoccolo duro del
(Art Director) AMMINISTRATORE
DELEGATO E DIRETTORE
84 • Gedi Printing Spa Sassari - Predda Niedda Nord strada 30 Z. Indust.
07100 Sassari • Arti Grafiche Boccia Spa - Via Tiberio Claudio Felice 7 sodalizio (sotto inchiesta a Busto Arsizio per
ricostituzione del partito fascista). Tra questi:
- 84131 Salerno • Gosselies (Belgio) Europrinter S.A. - Avenue Jean
CAPOREDATTORI GENERALE Certificato ADS n. 8711 Mermoz • Malta Miller Newsprint Limited - Miller House, Airport Way
- Tarxien Road - Luqa Lqa 1814 • Grecia Milkro Digital Hellas Ltd - 51
CENTRALE:
Stefania Aloia
Maurizio Scanavino del 25-5-2020 Hephaestou Street - 19400 Koropi - Greece
• Abbonamenti Italia (C.C.P. N. 11200003 - Roma): • Anno (Cons.
Alessandro Carapezzi, Fabio Carlini, Matteo
CONSIGLIERI:
(responsabile) Giacaranda Maria
DIVISIONE STAMPA
NAZIONALE
Decen. Posta) Euro 403,00 (SETTE Numeri), Euro • 357,00 (SEI Numeri),
Euro 279,00 (CINQUE Numeri). Tel. 0864.256266. E-Mail:
Minonzio, Alessandro Bettini, Francesco
Giancarlo Mola
(vicario)
Caracciolo di Melito Falck,
Marco De Benedetti,
Via Cristoforo Colombo, 90
La tiratura de “la Repubblica”
Abbonamenti@Repubblica.It Arretrati e Servizio Clienti:
www.servizioclienti.repubblica.It, E-Mail: servizioclienti@repubblica.it, Cavalletti, Tommaso Paternoster.
00147 ROMA
Alessio Balbi,
Andrea Iannuzzi,
Turi Munthe, Tatiana
Rizzante, Pietro Supino, DIRETTORE GENERALE:
di martedì 8 dicembre 2020
è stata di 155.946 copie
Tel. 199 787 278 (0864.256266 Da Telefoni Pubblici O Cellulari) Gli
Orari Sono 9-18 Dal Lunedì Al Venerdì, Il Costo Massimo Della Telefonata pietre@repubblica.it
Da Rete Fissa È Di 14,26 Cent. Al Minuto + 6,19 Cent. Di Euro Alla
Laura Pertici Enrico Vellano Corrado Corradi Codice ISSN online 2499-0817 Risposta, Iva Inclusa.
pagina
.
38 Commenti Mercoledì, 9 dicembre 2020

L’amaca La solitudine dei ceti più deboli

Affezionarsi Sinistra e giustizia sociale


a Lollobrigida
di Luciano Violante
di Michele Serra

I l confronto patrocinato dalla Fondazione


Italianieuropei diretta da Massimo D’Alema per
riflettere teoricamente sui diversi modi di intendere
partecipa alla vita della comunità, la res publica.
Questa partecipazione, per essere virtuosa,
dev’essere strettamente legata all’adempimento di
la sinistra suscita diverse suggestioni. Ne indico due. doveri civici: impegnarsi per il progresso della
Forse la questione più urgente oggi non è quella comunità; essere solidali; coniugare uguaglianza e
teorica. La questione urgente è realizzare fatti merito; rispettare leggi e istituzioni; regolare il
concreti che assicurino il godimento di diritti sociali conflitto politico; fare della Repubblica la leva per il
ai ceti che vivono in condizioni di difficoltà. Con il progresso civile di tutti, come impone il secondo
rischio di esser banali, si potrebbe dire che il comma dell’articolo 3 della Costituzione, fortemente
problema urgente oggi non è la teoria, ma la prassi, voluto in Assemblea Costituente dalle forze di
agire per conseguire obbiettivi. sinistra.
Se una parte del popolo “di sinistra” vota a destra, il La concezione repubblicana ha al centro la comunità
problema non è teorico; e se la maggiore forza di e l’indissolubile intreccio tra doveri e diritti ed è
e a una certa ora della sera sinistra ha più consensi nei centri agiati che nelle quindi una concezione che sta prevalentemente a

S
non ho ancora visto in uno dei periferie disagiate, il problema continua a non essere sinistra, ben lontano dal conservatorismo dei
tigì Rai il deputato teorico. E se non si è fatto per i ceti disagiati quello repubblicani americani.
Lollobrigida, di Fratelli che si poteva e doveva fare, ancora una volta la teoria Il liberalismo ha una diversa idea della democrazia.
non c’entra e se c’entrasse sarebbe ancora più grave Per il liberalismo la libertà è assenza di interferenze
d’Italia, avverto una leggera
perché significherebbe che la sinistra ha smarrito la nella vita privata; è essenzialmente libertà da; il
ansia. Non ho niente contro di ragione per cui sta al mondo. cittadino è colui che difende gelosamente i propri
lui, neppure niente a favore; Governare è difficile sempre, oggi più di ieri. Tuttavia diritti. Conseguentemente il liberalismo non si pone
non saprei nemmeno riportare quello che occorrerebbe che anche i ceti più deboli vedessero il problema della partecipazione dei cittadini alla vita
dice nei sette-otto secondi dei quali ogni impegni e risposte per i loro bisogni più urgenti e si pubblica; pone i diritti, non i doveri, al centro della
partito dispone in ogni telegiornale sentissero perciò rappresentati dalla sinistra. Oggi propria visione del mondo; ha una visione critica
(dev’essere una disposizione della non vedono né impegni né risposte; probabilmente ci della politica, puramente difensiva rispetto al
Costituzione, immagino, a giudicare dalla sono, ma non sono visibili agli occhi di chi aspetta. In proprio spazio privato.
solerzia con la quale viene applicata). Il fatto definitiva questi confronti sarebbero più produttivi Il liberalismo sta prevalentemente a destra. Se le cose
è che Lollobrigida lo vedo da molti mesi, in un contesto nel quale fossero visibili le prassi, i stanno così, non sarebbe utile dare all’Italia un
forse addirittura da un paio d’anni, ogni comportamenti, i risultati riconducibili ai principi di grande partito repubblicano? Non una riedizione del
emancipazione dei deboli. partito di Ugo La Malfa che era una nobile forza
giorno, più volte al giorno. E queste cose, Non ignoro, peraltro, che esistono anche questioni di elitaria di centro. Ma un partito popolare nella
specie se si ha un carattere abitudinario portata teorica. Mi chiedo, anche per svecchiare il tradizione democratica italiana, che si ispiri ai valori
come il mio, danno assuefazione. dibattito, se si possa guardare da un altro punto di della Cosa pubblica, per rompere steccati, rinvigorire
Fino a che Lollobrigida non appare mi sento vista questo tipo di problemi. Il campo della i grandi valori democratici della Costituzione,
come quando non rientra il gatto (con democrazia prima che tra sinistra e destra, si divide ricostruire il senso dei doveri civili e della giustizia
questo buio), o si ferma la pendola in tra repubblicani e liberali. Il repubblicanesimo ha sociale, l’orgoglio dell’appartenenza nazionale, il
corridoio e me ne accorgo subito perché una storia antica, che nasce con la critica al potere significato del nostro stare nella Unione Europea.
viene a mancare quel piacevole ticchettio assoluto. Nella concezione repubblicana il cittadino ©RIPRODUZIONE RISERVATA

domestico. Gli sarà successo qualcosa? Sarà


caduto in disgrazia e Meloni intende
rimpiazzarlo con un altro dichiaratore?
È mai possibile che, non appena uno si
Il ratto d’Europa
abitua alle cose, e quasi ci si affezione, la

Il mercato delle indulgenze


Sorte (che è indifferente agli uomini, come
tutti gli dèi) gliele cancella?
Poi Lollobrigida ricompare, e tutto rientra
nei ranghi della normalità. È un signore sulla
cinquantina, di aspetto piacente, e dice in
fretta, senza inciampi, quello che deve dire,
e che interessa solo a lui e ai suoi colleghi del
Comparto Dichiarazioni. Ma intanto, con la di Massimo Riva
sua sola apparizione, mi ha dato conferma

C’
che la vita continua, è la stessa di ieri e è qualcosa di artificioso e di ipocrita nello contestazioni di fronte alla Corte dell’Unione
anche domani sarà uguale. Affezionarsi a stupore indignato con il quale le principali fidando nel fatto che la lunghezza delle procedure
Lollobrigida: potrebbe essere un buon titolo capitali dell’Unione hanno reagito al veto sul aiutasse a sciogliere i nodi del contrasto. Così non è
per un racconto. Breve. bilancio minacciato dai governi di Budapest e stato. A questo punto Strasburgo e Bruxelles
©RIPRODUZIONE RISERVATA Varsavia. l’hanno buttata sul portafoglio. Visto che al
ILLUSTRAZIONE DI GUIDO SCARABOTTOLO
Siamo franchi: sono anni che Viktor Orbán e prossimo bilancio Ue è collegato anche il
Mateusz Morawiecki si sono rivelati personaggi gigantesco piano di finanziamenti per la crisi Covid
politicamente infidi e pericolosi agli occhi con cospicui benefici anche per Polonia e
dell’Europa intera. Già, quindi, suona stonato e Ungheria, si è stabilito di porre il rispetto dello
sgradevole che il loro comportamento arrogante e Stato di diritto fra le condizioni d’accesso agli aiuti.
La vignetta di Biani prevaricatorio sia diventato ragione di scandalo Una mossa da mercato delle indulgenze alla quale
conclamato solo quando si è spinto oltre i confini però la risposta è stata: a bottegaio, bottegaio e
nazionali colpendo l’interesse economico altrui. Ma mezzo.
alto soprattutto è il rischio che la vicenda finisca Ovvero un no ribadito che mette in chiaro il punto
per avvitarsi in una spirale bottegaia parecchio cruciale: non si risolve per via economica un
incresciosa. Le premesse ci sono tutte. contrasto essenzialmente politico.
In Ungheria, passo dopo passo, il regime orbaniano Nel corpo della Ue ci sono due neoplasie gravi da
ha privato i cittadini di libertà fondamentali come il rimuovere prima che producano rovinose
pluralismo dell’informazione e dell’istruzione, ha metastasi altrove.
ristretto gli spazi di agibilità politica delle forze di Per uno stravagante gioco del caso ora accade che
opposizione, da ultimo tentando di dare dignità l’iniziativa di dipanare questa intricata matassa fra
istituzionale a questa svolta autoritaria con la concreti interessi economici e ancor più corpose
grottesca e indecente trovata della “democrazia questioni di principio tocchi alla Germania di
illiberale”. Definizione che ha subito raccolto il Angela Merkel. Dunque, lo stesso Paese e la stessa
plauso di Vladimir Putin. cancelliera che oggi gestiscono la presidenza
In Polonia si è operato con minore baldanza verbale semestrale dell’Unione e in passato sono stati fra i
ma segando comunque le basi essenziali della più restii nel muoversi sui dossier ungherese e
democrazia con misure che hanno riportato la polacco. Al punto da schierarsi per la sospensione
magistratura alla mercé del potere politico anziché l’espulsione di Orbán dal Partito popolare
instaurando nel Paese un clima di regressione europeo chiesta da altri gruppi moderati.
liberticida che è culminato con manifestazioni di Non sono precedenti rassicuranti perché denotano
piazza a Varsavia all’insegna della svastica nazista. in Merkel una pronunciata tendenza nei passaggi
Tanto che perfino un cattolico moderato quale difficili a seguire il celebre “troncare e sopire”
Lech Walesa ha avuto parole forti: «Questo è manzoniano che può far superare la crisi del
fascismo». momento ma peggiora i termini della resa dei conti
Tardive nei tempi e burocratiche nella sostanza le finale. Come si sta già vedendo per gli accordi della
reazioni europee a queste gravi deviazioni dai stessa Merkel con il Mussolini di Ankara in tema di
principi fondanti dell’Unione. Parlamento e migranti. Perseverare…
Commissione hanno scelto la via giudiziaria con ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Commenti pagina 39
Il punto Bucchi

Il piano inclinato
del premier
di Stefano Folli

O ggi, mentre le due Camere voteranno


sul cosiddetto fondo “Salva-Stati”, gli
osservatori di Germania e Francia, in
primo luogo gli ambasciatori a Roma,
avranno motivo di essere contenti a metà.
È chiaro infatti che il Parlamento dirà “sì”
al meccanismo. Ben pochi ne dubitavano,
ma ieri se ne è avuta la quasi certezza
dopo che i Cinque Stelle hanno deciso -
senza stupire nessuno - che la loro
priorità è la salvezza del governo di cui
sono soci di maggioranza. In tal modo si
compie la loro trasformazione, diciamo
così culturale, salvo una piccola frangia
ormai ininfluente: da forza anti-sistema a
rotella di un “establishment” europeo a
cui accedono più per convenienza che
per convinzione.
Al tempo stesso i due diplomatici non
possono essere del tutto soddisfatti. È
vero che il presidente del Consiglio
italiano arriverà al vertice europeo Il riscatto inglese con le prime vaccinazioni
recando il dono più atteso - l’adesione al
Mes -, tuttavia a Roma l’esecutivo

Londra, l’orgoglio ritrovato


5S-Pd-LeU-Iv è in una condizione politica
precaria. Una precarietà che nella
giornata di ieri è persino peggiorata,
avendo il Consiglio dei ministri - e anche
questo era da mettere nel conto -
aggiornato i suoi lavori senza decidere
alcunché circa la gestione dei fondi
di John Lloyd
europei, ossia l’architettura bizantina
escogitata dal premier per non perdere il
controllo diretto su spese e investimenti. I segue dalla prima pagina britannica si svolse in modo approssimativo con una lenta – e
Da Bruxelles la Commissione non ha fatto dopo il XVII secolo perlopiù pacifica – crescita del potere
un favore al partner italiano, negando di
aver mai suggerito agli Stati dell’Unione a
quale tipo di struttura affidarsi per
L o faccio nel momento in cui i britannici celebrano il fatto di
essere stati i primi al mondo, ieri, a inoculare il vaccino
anti-Covid ad alcuni anziani e ad alcune anziane, e dopo che si è
parlamentare e una graduale riduzione del diritto monarchico.
Questo implica che il parlamento occupi un posto
considerevole nella vita politica della nazione, e che le pretese
spendere le risorse: ogni saputo che il primo uomo a essere vaccinato, a quanto pare per dell’Ue di sostituirlo – andate via via aumentando nel corso degli
amministrazione è libera di organizzarsi puro caso, si chiama William Shakespeare. Lo faccio per cercare ultimi vent’anni – abbiano infiammato l’opposizione che sta
come crede, quindi non c’è una copertura di spiegare il mix di ragioni per le quali le autorità del Paese (che dietro al voto per la Brexit.
europea che Palazzo Chigi possa di sicuro non sono populiste) continuano a sostenere che la In un’intervista l’anno scorso Eugenio Scalfari ha detto che è
invocare. Brexit deve esserci, e nondimeno si sforzano di dimostrare che verosimile che il Regno Unito non farà mai parte di quello che
Questo vuol dire che i nodi politici la Gran Bretagna è ancora in Europa, anche se non più egli considera indispensabile – un’Europa federale –, ma
devono essere sbrogliati con saggezza e nell’Unione; e che la Gran Bretagna, che è stata lenta a prendere potrebbe far parte di una confederazione che lasci la sovranità
capacità di mediazione. Non è quello che sul serio la pandemia e ne ha pagato le conseguenze, è tuttora nelle mani degli stati. Aveva ragione: e il rammarico è che fin
è successo finora. Tant’è che Matteo capace di un’anteprima mondiale. dall’ingresso del Paese nell’Ue nel 1972 i governi britannici non
Renzi prosegue nella sua attività di La Brexit non era un progetto populista: era un progetto abbiano mai detto chiaramente all’elettorato che l’ingresso
destabilizzatore, attento comunque a democratico. I sondaggi effettuati dopo il referendum hanno nell’Ue era finalizzato a far parte di un mercato unico, di
non superare il punto di non-ritorno. Il dimostrato che chi ha votato a favore della Brexit lo ha fatto, un’unione di democrazie che la pensano nello stesso modo e
capo di Italia Viva sa sfruttare al prima di ogni altra cosa, perché voleva che le leggi da applicare che dovrebbero collaborare per affrontare insieme i grandi
massimo, come al solito, il potere in Gran Bretagna fossero promulgate in un parlamento problemi (quale è adesso, per esempio, il riscaldamento del
d’interdizione del suo minuscolo partito. britannico – in un sistema che potesse capire, e non in uno poco clima), ma rispetto alla quale la Gran Bretagna si sarebbe
Rimprovera a Conte quasi tutto: aver trasparente e perlopiù antidemocratico dell’Ue. Come in sempre riservata il proprio status di stato nazione
emarginato il Parlamento, aver qualsiasi altro Paese europeo, inoltre, voleva una netta indipendente.
accentrato nelle sue mani i poteri speciali riduzione dell’immigrazione. Se tutto ciò fosse stato detto chiaramente, la Brexit non ci
negati a suo tempo a Salvini, voler gestire Da quando è andato al potere nel luglio dell’anno scorso, il sarebbe stata. Io, come altri, ho votato “Remain” nella
in semi-solitudine gli oltre duecento governo ha perseguito quella che, per un Partito conservatore, è convinzione che il Regno Unito non farà mai parte di uno stato
miliardi del fondo. È spregiudicato, il un’agenda di sinistra, promettendo fondi ad alcune regioni del europeo federale, poiché io, al pari di altri, non riesco a
capo di Italia Viva? Senza dubbio lo è, ma nord dell’Inghilterra, del Galles e laddove l’industria ha perso capacitarmi del fatto che nazioni che hanno a cuore le loro
è abituato a far politica, a differenza terreno e dove i posti di lavoro della classe operaia nel settore tradizioni e le loro pratiche democratiche in un prossimo futuro
dell’avvocato di Palazzo Chigi: il quale è minerario, nella produzione dell’acciaio e nel manifatturiero in acconsentano di essere governati da potere centrale, creato non
dotato di astuzia, ma sottovaluta gli genere sono stati sostituiti da posti di lavoro con un salario da secoli di battaglie popolari, ma da una burocrazia, seppur
avversari. O gli alleati che sono tali finché inferiore nel settore dei servizi. Quei lavoratori si sono sentiti – dotata di ideali progressisti.
ne ricavano un vantaggio. proprio come gli elettori della Lega, dei Cinque Stelle e di In ogni caso, tutto ciò non è stato detto esplicitamente, e la
In questo caso è in ballo la destinazione Fratelli d’Italia, proprio come gli elettori di Rassemblement Brexit c’è stata. La Gran Bretagna adesso deve percorrere la sua
di immense risorse (quando arriveranno, National in Francia, proprio come i democratici svedesi in strada in un mondo più o meno devastato dal Covid-19, fuori da
s’intende) ed è ingenuo pensare che non Svezia e molti altri ancora – tagliati fuori, abbandonati, vittime un’Unione che non può più fungere da riparo, con l’immane
ci siano contraccolpi politici. Tanto più della globalizzazione e di un’Europa che l’aveva per altro compito di trovare relazioni stabili nel mondo con contratti
che l’avvocato Conte non ha più dietro le abbracciata con molto entusiasmo, in verità una gran parte di commerciali e di altra natura con tutti gli stati nazione – che di
spalle una forza come i 5S di due anni fa, essa. Il referendum è stato la loro occasione per protestare: e sicuro condurranno tutti negoziati molto rigidi, a cominciare
saldi e vincenti. Ora lo scenario è l’hanno colta. Qualsiasi governo che non avesse reagito dando dagli Stati Uniti.
cambiato. Il premier ha una sola carta da una risposta a quelle esigenze avrebbe perso. Il voto a favore Ecco perché i britannici, e soprattutto il governo, hanno
giocare: essere l’uomo che assicura un della Brexit – 52 per cento, con la Scozia fortemente contraria – celebrato con tanto clamore il fatto di essere stati i primi a
livello accettabile di stabilità. È quello ha vinto, come è ovvio, di stretta misura. Qualora il 52 per cento vaccinare gli anziani e promettono di vaccinare, nei prossimi
che interessa all’Unione - leggi Berlino e dei votanti avesse scelto di restare nell’Ue, adesso sarebbe mesi, ogni altro cittadino. Tenuto conto che la sua gestione
Parigi - ed è il motivo per cui si avverte salutato come buonsenso britannico. E sarebbe dimenticato. della pandemia all’inizio è stata costellata di errori (fatali),
una crescente inquietudine a Bruxelles e La Gran Bretagna è da tempo in Europa: in verità, l’unica sua adesso, più di qualsiasi altro stato in Europa, la Gran Bretagna
nelle capitali. Va bene il Mes, ma la invasione andata a buon fine fu quella dei normanni francesi aveva bisogno di essere vista di nuovo come un centro di
stabilità a Roma appare insoddisfacente, nell’XI secolo, diventati poi la classe regnante. Ruppe i rapporti innovazione, di efficienza e di impegno. Doveva fugare, il più
troppo tendente all’immobilismo. È il con la religione europea, il cattolicesimo di Roma, nel XVI lontano possibile, la vecchia accusa di diventare un’isoletta. E
punto su cui Conte deve render conto al secolo: ma così pure fecero – per motivi più seri del semplice doveva mostrarsi non come una nazione che desidera tornare a
Quirinale, perché il vero garante della desiderio di ottenere un divorzio dalla prima moglie che il Papa essere una superpotenza imperiale – come non è ormai più da
solidità italiana in Europa è Mattarella. E gli aveva negato (questa la ragione addotta da Enrico VIII, a lungo tempo, e soltanto una persona eccentrica potrebbe
un chiarimento tra le forze politiche quanto pare per puntiglio) – molti tedeschi, olandesi, svizzeri, restare aggrappata a una visione simile –, bensì come uno stato
presto s’imporrà. Spetta anche al buon svedesi e tanti altri. Come molte altre nazioni, contrastò i europeo che ha qualcosa da dare al mondo, e così pure ai suoi
senso del premier evitare che tale progetti imperiali di Napoleone, e il fatto che sia un’isola cittadini.
passaggio precipiti in una rissa confusa di implica che riuscì a farlo con successo. Lo fece nuovamente, di E, più di quattro secoli dopo, a William Shakespeare.
tutti contro tutti. misura, nel 1940, resistendo al nazismo con l’aiuto dell’impero,
©RIPRODUZIONE RISERVATA dell’Unione Sovietica e degli Stati Uniti. Traduzione di Anna Bissanti
Più della maggior parte degli altri stati, la nascita della nazione ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 pagina 41

Cultura
embra un bef- può andare dispersa: Cefalonia,

S
fardo scherzo El Alamein, Marzabotto o anco-
del destino la ra i riferimenti al ripristino del-
coincidenza tra la festa nazionale del 2 Giugno e
il centenario alle sfide di un’identità incerta.
della nascita di Lega la sofferta permanenza
Carlo Azeglio nell’agone politico alla possibili-
Ciampi e lo scontro politico di tà «che il matrimonio con la mo-
queste ore attorno ai fondi euro- neta unica venga celebrato e
pei. In diverse occasioni Ciampi consumato». Una rincorsa all’in-
ammoniva con puntiglio sulla gresso nell’euro che va ben al di
«necessità di non disperdere un là del dato economico, almeno
patrimonio comune, un cammi- nelle intenzioni del principale
no che aveva accompagnato di- artefice dell’impresa: «Sostenia-
verse generazioni di italiani e di mo la necessità del manteni-
europei». Nulla di definitivo o mento del necessario equilibrio
rassicurante negli approdi del fra componente mitteleuropea
vecchio continente, ombre e e componente mediterranea
fantasmi del passato possono ri- della civiltà europea per meglio
proporsi in forme inedite: nazio- affrontare il dialogo di convi-
nalismi antichi o rigenerati, pro- venza e cooperazione con il vici-
tagonismi divisivi di una politi- no mondo arabo».
ca dallo sguardo corto, senza vi- L’euro rappresenta uno spar-
sione. L’Europa come orizzonte tiacque carico di significati.
di riferimento, disegno incom- Non si dava pace a fronte delle
piuto, sogno di una generazio- ricostruzioni pretestuose: co-
ne, obiettivo a portata di mano me non cogliere la portata stori-
nello scorcio conclusivo del No- ca della moneta unica? La spin-
vecento: una chiave di lettura ta di quella scelta comune
per riavvolgere il nastro di una avrebbe segnato il destino di un
lunga biografia, da Livorno al continente ritrovato, un poten-
Quirinale passando attraverso ziale protagonista del mondo
incarichi e responsabilità apica- globale.
li (Banca d’Italia, presidenza del Puntava il dito contro la «zop-
Consiglio, ministero del Teso- pia» infelice della sfera politica
ro). paralizzata da veti e scelte irre-
Una parabola unica nella sto- sponsabili. Era un uomo discre-
ria della Repubblica: dalla Nor- to, riservato, attento ai dettagli
male di Pisa alle linee del fronte e ai comportamenti dei suoi in-
nel conflitto mondiale, dagli terlocutori. Irruenta la reazione
studi classici all’impegno politi- quando veniva sollecitato su ter-
co fino al vertice delle istituzio- reni controversi: pronto a difen-
ni. Stagioni diverse tenute insie- dere le proprie ragioni fino alla

Europa, il sogno
me da una costante tensione testarda riproposizione di posi-
verso la costruzione dello spa- zioni e punti di vista.
zio europeo. Una sorta di lasci- Prezioso il confessore silen-
to per le generazioni future: un zioso: un diario sul quale anno-
continente pacificato e stabile, tava con costanza e precisione
segnato da un destino comune appuntamenti, brevi note, ri-
capace di sconfiggere la prepo- flessioni e appunti. Nell’anno

di Ciampi
tenza di nazioni in cerca di pri- dell’euro scrive con soddisfazio-
mato. ne a inizio gennaio: «Ho i dati
Solo chi aveva vinto la guerra del fabbisogno dello Stato. Ce
contro la minaccia nazifascista l’abbiamo fatta!». E il 31 dicem-
poteva portare l’Italia nel cuore bre per chiudere una pagina:
di un’impresa difficile, puntan- «Ecofin. Interventi di tutti e 15 i
do senza mediazioni o mezze ministri per 2-3 minuti ciascu-
misure a far collaborare popoli no. Proclamazione dei tassi di
che avevano combattuto per se-
coli, spargendo odio e rancore
Oggi l’ex presidente della Repubblica avrebbe compiuto cent’anni conversione definitivi delle 11
monete che si fondono nell’eu-
negli angoli più remoti di un Perché ci manca la sua fede laica, visionaria e pragmatica nell’Unione ro. Per l’Italia 1936,27 lire italia-
continente diviso e conteso. ne per 1 euro. Foto e palloncino
Quella spinta a guardare oltre E. Poi conferenza stampa italia-
l’ostacolo cercando qualcosa di na. Molto calore. Aeroporto di
nuovo e prezioso aveva trovato di Umberto Gentiloni Bruxelles. Atterraggio a Vene-
nel progetto europeo un terre- zia. Aereo in avaria non può ri-
no di costante iniziativa: inte- partire. Aereo di linea Venezia
grazione economica e dimensio- Roma. Ore 20.45 a casa dove
ne politica architravi della nuo- brindo con Franca al 1999».
va architettura. Sembra Solo chi Le istituzioni erano il suo as-
Un tecnico, come amava defi- un beffardo Direzione Generale aveva vinto sillo le sentiva vicine e al tempo
nirsi con ambiguità mal celata, stesso pressanti, soffriva il peso
poteva dedicarsi per larga parte scherzo AVVISO DI GARA
la minaccia di una responsabilità individua-
della propria vita alla trama di del destino Anas S.p.A. informa che ha indetto la gara europea a procedura aperta DGACQ 52-20 For-
nazifascista le che negli anni del Quirinale
un progetto politico in diveni- questa nitura di n. 100 autopromiscui a doppia cabina, allestiti con apparati ad alta visibilità per poteva era diventato «una totale imme-
re. Con lo sguardo a ritroso ap- il personale di esercizio, con relativo pacchetto manutenzione ordinaria/straordinaria (CIG desimazione tra l’uomo e l’isti-
pare un cammino difficile, una
coincidenza 8522759338). Importo complessivo a base di gara: € 6.000.000,00. Il testo integrale del portare tuzione; non c’erano spazi di li-
bando, inviato alla GUUE il 02/12/2020 e previsto in pubblicazione sulla GURI n. 143 del
lenta risalita che avrebbe trova- tra 07/12/2020, è disponibile sui siti http://www.stradeanas.it e https://acquisti.stradeanas.it. Il l’Italia bertà o di autonomia: l’uomo, il
to le ragioni fondanti nell’ispira- la ricorrenza WHUPLQHGLSUHVHQWD]LRQHGHOOHRHUWHªLOHQWUROHRUH nell’impresa Presidente e l’istituzione tendo-
zione della stagione delle origi- e lo scontro IL RESPONSABILE UNITÀ ACQUISTI SERVIZI E FORNITURE difficile di far no a coincidere». Non ha mai na-
ni alla fine della Seconda guer- Antonio Cappiello scosto che le scelte di vita lo ren-
ra mondiale. politico ----------
collaborare devano inquieto, irascibile. Sen-
Ciampi lo esplicita in occasio- di queste ore AVVISO DI RETTIFICA
popoli tiva la diffidenza di mondi e po-
ni pubbliche e private: il compi- attorno $QDV6S$LQIRUPDFKHªVWDWRUHWWL FDWRLOWHUPLQHSHULOULFHYLPHQWRGHOOHRHUWHUHODWLYRDOOD
che si erano teri, viveva con modestia un
to della sua generazione merita senso di inadeguatezza a fronte
di essere completato rafforzan- al fondo procedura aperta DGACQ 22-20 Servizi di manutenzione delle infrastrutture informatiche dei combattuti delle responsabilità a cui veni-
CED delle sedi di Roma e periferiche, in regime di Accordo Quadro (CIG 83800235BE). Il nuovo
do la dimensione continentale salvastati WHUPLQHSHULOULFHYLPHQWRGHOOHRHUWHªLOHQWUROHRUHΖOWHVWRLQWHJUDOH per secoli va chiamato. Un metodo, uno
e rilanciando l’Europa come GHOODUHWWL FDGHOEDQGRLQYLDWRDOOD*88(LOJLRUQRHSXEEOLFDWRVXOOD*85ΖQ stile forse perduto. Il suo tempo
del 07/12/2020, è disponibile sui siti http://www.stradeanas.it e https://acquisti.stradeanas.it.
orizzonte di valori e traguardi sembra svanire in un passato
per le giovani generazioni. In IL RESPONSABILE UNITÀ ACQUISTI SERVIZI E FORNITURE lontano, ma a ben guardare le
questo quadro vive la tensione Antonio Cappiello sfide di allora sono ancora tra
per la storia come cucitura di www.stradeanas.it l’ Italia si fa strada noi.
una trama condivisa che non ©RIPRODUZIONE RISERVATA
pagina
.
42 Cultura Mercoledì, 9 dicembre 2020

LONDRA

“I
magine”, canta
John Lennon nel
brano diventato
un inno globale:
immaginate che
non ci siano l’infer-
no e il paradiso, che non ci sia nulla
per cui uccidere o morire, che tutta
la gente viva in pace. E poi conclude:
«Si potrebbe dire che io sia un sogna-
tore, ma non sono l’unico, spero che
un giorno vi unirete a noi e il mondo
sarà un’unica entità». Ebbene, qual-
cuno ci sta provando a immaginare
un mondo migliore e ha scritto un
manuale per spiegare come si fa a
realizzarlo. Si chiama Rob Hopkins, è
un ambientalista inglese di 52 anni,
fondatore del Transition Movement,
il movimento nato nel 2010 a Totnes,
delizioso borgo del Devon dove lui vi-
ve e in cui ha lanciato l’idea delle “cit-
tà sostenibili”: pannelli solari su tut-
te le case, soltanto mezzi pubblici e
biciclette, un orto dietro ogni casa, al-
beri da frutto lungo le strade da cui
ognuno può cogliere nutrimento. l Il personaggio l’intervista
Dieci anni più tardi sono sbocciate in L’ambientalista inglese Rob Hopkins,
mezza Europa tante Transition To- fondatore del Transition Movement

“La scuola
wns sul suo modello, una anche in e autore del libro Immagina se...
Italia, a Monteveglio, in provincia di Questa intervista fa parte della serie
Bologna. I tempi devono essergli dedicata alle nuove città invisibili
sembrati maturi
per la mossa succes-
siva: Immagina se…,
il libro uscito da po-

insegni
co in Inghilterra e
pubblicato nel no-
stro paese da Chia-
relettere. Immagi-
na se potessimo vi-
vere in modo diver-
so, è il concetto di

a immaginare”
fondo: più che mai
attuale, dopo che il
modo in cui abbia-
mo vissuto finora
ha provocato disa-
stri come il cambia-
mento climatico e
la pandemia da Covid 19. «Dobbiamo La serie
riprendere un vecchio slogan del Le nuove
’68», dice Hopkins, «l’immaginazio-
città invisibili Per cambiare il mondo si deve partire dalla fantasia dei bambini
ne al potere».
Lei esorta a “immaginare” un Parola di Rob Hopkins, pioniere dei borghi ecosostenibili
mondo migliore, Hopkins: si sente
un sognatore come John Lennon?
e attivista per il clima: “Aveva ragione John Lennon, ascoltiamolo”
«Il messaggio della canzone mi è
sempre piaciuto, ma l’ispirazione per il
libro viene da una frase della celebre di Enrico Franceschini
saggista e attivista canadese Naomi
Klein: il cambiamento climatico è un
fallimento dell’immaginazione. Ho
pensato che servirebbe un’iniezione di
fantasia per reinventare il mondo. E nel capaci di farci sognare: leader come paralizzato il pianeta? successo in precedenza. E succederà di Rebellion fino all’ultimo
mio libro suggerisco come Luther King o Bob Kennedy, in grado «Come minimo avremmo potuto nuovo, se non cambiamo. Così come documentario di David
alimentarla». di entusiasmare con un pensiero affrontarla meglio. Non era difficile non era difficile immaginare che Attenborough, la difesa
“I have a dream”, per citare Martin radicalmente nuovo». immaginare che la continua violazione servissero più forti strutture sanitarie dell’ambiente è un’opinione sempre
Luther King. Se la transizione descritta dal suo della natura da parte dell’uomo per essere pronti al peggio». più diffusa.
«Esattamente. Uno dei problemi del libro fosse già avvenuta, non avrebbe provocato una pandemia Qualche progresso c’è stato: da «Sì, ma è ancora insufficiente. Basta
mondo d’oggi è che non ci sono politici avremmo avuto la pandemia che ha come il Covid 19, anche perché era già Greta Thunberg a Extinction guardare alle presidenziali Usa: gli
Se ha gradito questo quotidiano e se lo ha trovato in qualsiasi altro posto che non sia il sito
qui sotto indicato, significa che ci è stato rubato, vanificando, così, il lavoro dei nostri
uploader. La preghiamo di sostenerci venendo a scaricare anche solo una volta al giorno dove è
stato creato, cioè su:

www.eurekaddl.monster

Senza il suo aiuto, purtroppo,presto potrebbe non trovarlo più: loro non avranno più nulla da
rubare, e lei più nulla da leggere. Troverà anche riviste, libri, audiolibri, fumetti, riviste straniere,
fumetti e riviste per adulti, tutto gratis, senza registrazioni e prima di tutti gli altri, nel sito più
fornito ed aggiornato d'Italia, quello da cui tutti gli altri siti rubano soltanto. Trova inoltre tutte le
novità musicali un giorno prima dell'uscita ufficiale in Italia, software, apps, giochi per tutte le
console, tutti i film al cinema e migliaia di titoli in DVDRip, e tutte le serie che può desiderare
sempre online dalla prima all'ultima puntata.
Trova sempre il nuovo indirizzo sulla nostra pagina Facebook. Cerchi "eurekaddl" su Facebook,
oppure clicchi sull'immagine qui sotto.
Grazie da parte di tutto lo staff di eurekaddl.monster

N.B.: se il sito è stato oscurato per l'Italia, trovate sempre il nuovo indirizzo digitando eurekaddl.eu5.org nella barra degli
indirizzi di qualsiasi browser, salvatelo nei vostri preferiti! Vi preghiamo di salvare tutti i nostri social, perchè anche
qualcuno di essi potrebbe essere chiuso, tutti avranno sempre il nuovo indirizzo sempre aggiornato in tempo reale!
Facebook (EUREKAddl nuovo indirizzo sempre aggiornato)
Telegram (Eurekaddlofficial)
Instagram (eurekaddlofficial)
Twitter (@eurekaddl)
In alternativa, pagina di Filecrypt con il nuovo indirizzo sempre
aggiornato
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Cultura pagina 43

americani che hanno votato per


Trump, circa metà di quelli andati alle
urne, sono ancora convinti che il
cambiamento climatico sia
un’invenzione della sinistra».
Di cosa c’è bisogno, affinché il
mondo segua i consigli del suo libro?
«C’è bisogno di più desiderio. Quando
Neil Armstrong andò sulla Luna, il
mondo era pronto perché politici
come John Kennedy, la letteratura, il

Vi raccontiamo
cinema, avevano già suscitato la voglia
della corsa allo spazio. E per creare una
voglia simile rispetto all’energia
sostenibile, alle città verdi, alla lotta
contro l’inquinamento, serve un atto di

da quali idee
storytelling, una migliore e diversa
narrativa. Che si accende soltanto con
l’immaginazione».
Una delle sue esortazioni è
prendere i giochi sul serio.

ripartire
«Nel senso che giocare è una cosa seria
ma i bambini non lo fanno quasi più. E
anche noi adulti dovremmo imparare a
giocare, che è il modo migliore di
immaginare il futuro. Come si faceva
da piccoli, dicendo: facciamo che
eravamo dei pirati, o degli astronauti, o
dei cow boy». Il programma Al via domani online sul sito di Repubblica di Milano con Anais Ginori
Un’altra è che l’immaginazione va Tra musica, spazio cinque giorni di incontri sul nostro futuro
insegnata come una materia h Come cambiano le città/2
scolastica. e diritti delle donne Bari
«In realtà è già stato fatto, proprio in di Ilaria Zaffino La caserma diventa un parco
Italia, negli asili e nelle scuole di Reggio culturale
Emilia, che dal primo dopoguerra sono 10 dicembre dalle ore 17 di Anna Puricella
diventati un esempio studiato in h Maurizio Molinari presenta iccardo Muti lo dice con Roma

R
mezzo mondo per il tipo di educazione L’anno che verrà convinzione: quando si po- Risanare le ferite di San Lorenzo
aperta, creativa e immaginativa che Valeria Palermi introduce la prima trà tornare a dirigere (e di Daniele Autieri e Francesco
riuscivano a dare. Gli adulti in grado di giornata dedicata alla Donna D ascoltare) dal vivo, anche Giovannetti
non farsi manipolare da politici dell’anno l’interpretazione delle ope-
populisti nascono sui banchi di una re classiche cambierà. Per-
ché il dolore si riverbera 13 dicembre dalle ore 17
scuola che li sprona a mettere in h Intervista alla vincitrice La cultura
dubbio, a ragionare con la propria con Valeria Palermi sempre nella musica. L’A-
testa, a immaginare una realtà Interviste a altre tre finaliste: merica volterà invece pagina inaugurando l’e-
migliore». Suor Smerilli, economista, ra Biden. Ma anche le nostre città cambieranno h Il mio Dante
Viene in mente lo slogan del ’68, con Amalia Zordan; Chiara volto senza riserve. Già lo stanno facendo, tra- Massimo Popolizio recita il V Canto,
l’immaginazione al potere. Giamundo, Gruppo subacqueo sfigurate come sono dal diffondersi della pan- con Simonetta Fiori
«Sono nato un mese dopo la rivolta Marina Militare, con Giovanni demia. Ma come sarà questo 2021 che ci atten-
studentesca del maggio francese di Ciullo; Alessia Bonari, infermiera, de? Se lo chiede il festival di Repubblica che ci- h Fattore Serie Tv
quell’anno indimenticabile e credo che con Elisabetta Muritti tando un classico di Lucio Dalla si intitola L’an- Intervista a Eleonora Andreatta,
la sua lezione non si sia esaurita. Il ’68 no che verrà: cinque giorni di incontri e intervi- vice presidente serie italiane
fu una rivoluzione culturale, ora ne h Intervista alla scrittrice turca ste online sul nostro sito. Con scrittori, econo- Netflix, con Silvia Fumarola
serve un’altra non meno dirompente, Ece Temelkuran misti, musicisti, scienziati, sindaci ed esperti
se vogliamo battere il populismo, il con Francesca Caferri delle discipline che saranno sotto la lente di in- h Come cambiano le città/3
sovranismo, il nazionalismo. È chiaro grandimento. E ai quali è stata rivolta come pri- Bologna
che un progressismo timido e cauto h Dialogo con Chiara Corazza ma domanda proprio questa: cosa ci aspetta? Il cinema in piazza si accomoda
non ha gli strumenti per farlo. Serve un del Women’s Forum Il festival, a cura di Gregorio Botta e Silvia in sala
altro slogan sessantottino: dobbiamo con Valeria Palermi Barbagallo, parte domani con una giornata de- di Giovanni Egidio e Valerio
essere realisti e chiedere l’impossibile». dicata a una delle questioni più urgenti da af- Lo Muzio
Qualcuno direbbe che è frontare nell’immediato futuro: la questione Firenze
l’ennesima utopia. 11 dicembre dalle ore 17 femminile. Sarà annunciata e intervistata da Gli Uffizi in libera uscita
«Tutti gli studi scientifici più autorevoli Il 2021 dell’Italia Valeria Palermi la donna dell’anno secondo D di Fulvio Paloscia, Giulio Schoen
dicono che abbiamo 10-15 anni di di Repubblica: la protagonista che più ha lascia- e Chiara Tarfano
tempo per cambiare sistema prima che h Palcoscenico Italia to un segno tra le 50 italiane selezionate nei me- Palermo
sia troppo tardi. Per creare un mondo Intervista a Riccardo Muti si scorsi dal settimanale. Non solo. Tra le scrit- Cent’anni di Leonardo Sciascia
diverso da quello odierno, in cui forse con Maurizio Molinari trici presenti, c’è Ece Temelkuran, l’autrice tur- di Giorgio Ruta
viaggeremo di meno, ma saremo più ca del discusso saggio Come sfasciare un paese
felici, meno ansiosi e più sani. In cui h I conti con il futuro in sette mosse (Bollati Boringhieri). Dall’Italia al
spenderemo di meno per compiti di Intervista a Carlo Cottarelli resto del mondo, dalla cultura alla scienza: gli 14 dicembre dalle ore 17
polizia e di più per soccorrere le con Francesco Manacorda altri giorni ruotano intorno a quattro macrote- La scienza e la tecnologia
periferie emarginate in cui nasce il mi, seguendo un format sperimentato con suc-
crimine. In cui i trasporti saranno tutti h Come cambiano le città/1 cesso, negli anni, con la Repubblica delle Idee e h La ricchezza dello spazio
gratuiti, le città verdi e i lavori dignitosi Genova cioè ampie interviste ai grandi protagonisti del- Intervista all’astrofisica Marina
e gratificanti, con meno catene di Il giardino della memoria la società. Con una differenza: che gli incontri, Branchesi, con Luca Fraioli
supermercati e più mercati rionali di di Matteo Macor, Massimo Minella a causa del Covid, non avranno pubblico e av-
prodotti locali. Non ci arriveremo a e Massimiliano Salvo verranno online. Dove però resteranno per più h Curare il contagio
piccoli passi, bensì soltanto con una Torino giorni in un palinsesto ideale, per essere fruiti Intervista al microbiologo Rino
nuova visione, un grande sforzo di Sbarca il cibo del mondo — qui sì — dal pubblico. Ed è proprio Riccardo Rappuoli, con Michele Bocci
immaginazione collettiva. Che deve di Francesco Doglio k Sotto Muti, intervistato dal direttore di Repubblica k Sotto
partire dall’alto, dai leader politici, ma e Mariachiara Giacosa i riflettori/1 Maurizio Molinari l’11 dicembre, a raccontarci il i riflettori/2 h Una energia più pulita
anche dal basso, dai piccoli Dall’alto: sentimento del Paese. Mentre Carlo Cottarelli, Dall’alto: Intervista a Francesco Starace,
comportamenti quotidiani di ognuno 12 dicembre dalle ore 17 Maurizio in dialogo con Francesco Manacorda, farà i Giuseppe ad Enel, con Fabio Bogo
di noi. L’immaginazione al potere è la L’Europa e il mondo Molinari; conti con il futuro che ci attende per poterci Sala, sindaco
carta per sconfiggere i Donald Trump Riccardo rialzare e, finalmente, ripartire. E sempre Moli- di Milano; h Come cambiano le città/4
di oggi e di domani». Muti; Carlo nari, insieme allo scrittore Nathan Englander, Massimo Milano
©RIPRODUZIONE RISERVATA h La nuova stagione americana Cottarelli; proverà a immaginare i contorni della nuova Popolizio; A misura di Olimpiadi
Intervista allo scrittore Nathan lo scrittore America targata Biden. l’astrofisica di Alessia Gallione e Antonio Nasso
Englander con Maurizio Molinari Nathan Ma il 2021 è anche l’anno di Dante, di cui ri- Marica Napoli
Il libro Englander; corrono i 700 anni dalla morte: così Massimo Branchesi; Una facoltà tra le vele di Scampia
h Le metropoli che verranno Anne Popolizio racconta a Simonetta Fiori — e a tutti Rino di Anna Laura De Rosa
Immagina Dialogo tra Anne Hidalgo, sindaca Hidalgo, noi — il “suo Dante”, amato e (ri)scoperto non Rappuoli; A cura di Gregorio Botta
se... di Parigi, e Giuseppe Sala, sindaco sindaco sui libri di scuola ma “oralmente”, ascoltato Francesco e Silvia Barbagallo
di Rob Hopkins di Parigi dalla viva voce di Vittorio Gassman. Seguendo Starace
(Chiarelettere, il suo esempio, l’attore reciterà un brano dal
pagg. 288, Canto V dell’Inferno. L’ultimo sguardo va alla
euro 19) scienza, che in questi mesi è salita alla ribalta
come non mai e ancor più lo sarà con l’arrivo
dell’atteso vaccino per il coronavirus.
.

CENTINAIA DI MIGLIAIA
d i O p e ra t o r i d e l S e r v i z i o S a n i t a r i o N a z i o n a l e
Infermieri, Tecnici Sanitari di Radiologia Medica, Tecnici Sanitari di Laboratorio
Biomedico, Tecnici di Neurofisiopatologia, Fisioterapisti, Logopedisti, Ortottisti
– Assistenti di Oftalmologia, Dietisti, Tecnici della Fisiopatologia
Cardiocircolatoria e Perfusione Cardiovascolare, Tecnici Audiometristi, Terapisti
della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutiva, Tecnici della Prevenzione
nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro, Assistenti Sanitari, Tecnici di Riabilitazione
Psichiatrica, Terapisti Occupazionali, Educatori Professionali, Tecnici
Audioprotesisti, Tecnici Ortopedici, Igienisti Dentali, Podologi, Ostetriche,
Operatori Socio Sanitari, Autisti soccorritori, Operai ed Amministrativi

oggi sono al lavoro negli ospedali e nei presidi

per tutelare la salute dei cittadini


anche se aderiscono allo Sciopero Nazionale
indetto per cambiare la Legge di
bilancio 2021 e per ottenere :
- un piano di immediata assunzione di personale a
tempo indeterminato in deroga ad ogni blocco;
- il riconoscimento di indennità di specificità per tutte le
professioni sanitarie;
- il finanziamento della revisione del sistema di
classificazione professionale del personale dei ruoli
sanitario, socio-sanitario, tecnico ed amministrativo;
- l’accesso alla dirigenza come naturale evoluzione della
carriera professionale;
- una direttiva per il contratto integrativo che ne
recepisca i benefici immediatamente.

a loro va il nostro Grazie !


FSI-USAE
Roma (00155) viale Ettore Franceschini n. 73 Tel. 06-42013957 Email info@fsinazionale.it
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 pagina 45

Spettacoli
Tornano i canti e i balli Intervista al coreografo
da “West Side Story”
a un altro “Pinocchio”
E dall’11 su Netflix Il film dei sogni
arriva “The Prom” di Tommassini
sulla lotta per i diritti
“Con Pausini
e Cortellesi”
È stato sul set di Evita, ha ballato
per Gene Kelly, ha coreografato il
di Arianna Finos cult Ammore e malavita e
trascinato la tribù di Ozpetek a
Dal peronismo argentino ai padri danzare sotto la pioggia in La dea
fondatori d’America. Dalle poesie fortuna. Luca Tommassini è il
di T. S. Eliot in versione felina alla signore italiano del musical.
storia di Barnum. Il musical non si è Il primo musical?
tirato mai indietro dall’affrontare «Mary Poppins, scatola magica
cantando e ballando ogni argomen- che ha determinato la mia
to e tabù. Oscillando naturalmente infanzia. Quando lo rivedo torno
tra sublime e ridicolo, rischiando bambino. Da adolescente volevo
dolorose stroncature a Broadway e essere Antonio che canta Maria in
milionari flop al cinema. Spesso ri- West Side Story, Robbins è uno dei
nascendo dalle ceneri per assurge- miei coreografi preferiti. Michael
re allo status di culto. Evita, Hamil- Jackson ha ripreso una sua
ton, Cats, The greatest showman. E coreografia in Bad. In ogni
ora, su Netflix dall’11 dicembre, The musical c’è un pezzo di storia
Prom. A firmare il passaggio dall’ac- degli altri, La La Land è un
clamato show da palco a quello sul- magnifico compendio».
lo schermo è Ryan Murphy (Ameri- E da adulto?
can Horror Story), che ha chiamato da broadway allo schermo
«Sweet Charity-Una ragazza che
Meryl Streep per poggiarle sulle voleva essere amata, ispirato a Le
spalle questo incrocio tra High notti di Cabiria, omaggio a Fellini.
School Musical e Glee, in un’apoteo- Lì ho scoperto Bob Fosse, il mio
si di paillette e con una coscienza

A suon di musical
coreografo preferito: negli anni
sociale. La storia nel film parte pro- 70 ha rovesciato tutto, rivolge i
prio dal flop a Broadway del biopic piedi dei ballerini all’interno, li
Eleanor! sulla moglie di Roosevelt, mette curvi, le braccia piegate
colpa delle due star, in particolare come le galline. Il contrario dei
Dee Dee Allen, interpretata dalla canoni, il maestro malvagio che
Streep: «Personaggio straordinaria-
mente pieno di sé convinto, sba-
gliando, di dominare la scena a
ogni apparizione. Una fatica per
un’antidiva come me», chiarisce
Il ciclone Streep mi ha costretto a un percorso

A passo di danza
Luca Tommassini
Meryl, 71 anni, nella finestra Zoom
dal salotto di casa.
L’attrice da tre Oscar e 22 candi-
dature, vent’anni dopo il primo
Mamma mia! e a sei anni dalla stre-
rilancia il genere ha ballato con
Madonna e
Michael Jackson.
Ha 50 anni

ga di Into the woods non


ha resistito: «Avevo vi- che nel rap, e le due giovani inna- controvento».
sto il musical a Broad-
way, un inno alla liber-
morate: Jo Ellen Pellman - è nata in
Ohio: «Sono onoratissima per il mio
f Un musical sopravvalutato?
«Dirty Dancing. I protagonisti non
tà, la gente urlava orientamento sessuale e per aver Quattro mesi erano veri ballerini e quando si
dall’entusiasmo. Ho no- preso parte al film» racconta - e di prove, scimmiotta il musical mi dà
tato che la protagonista Ariana DeBose, che vedremo tra po- fastidio».
sul palco non ballava co nell’attesissimo West Side Story. tutti i giorni, E del flop del film “Cats”?
molto, quindi ero mol- Proprio nell’anno in cui i rifletto- da settembre «Certi gatti andrebbero lasciati
to incoraggiata. E inve- ri a teatro sono spenti dalla pande- a dicembre per strada: non tutto ciò che è
ce sono la persona più mia, il musical torna ad abitare con teatrale funziona al cinema. Lo
anziana del cast e quel- convinzione il grande schermo a
Ero la vidi a Broadway negli 80, la gente
la che balla di più, cosa partire dalla rilettura del classico persona piangeva. Raccontarlo oggi è
che non mi pareva aves- del 1961, West Side Story, firmata da più anziana forse troppo tardi».
se senso. Si è scatenato Steven Spielberg: occhi puntati sui del cast e Lei ha ballato per Gene Kelly.
l’inferno quando sono nuovi Tony e Maria, Ansel Elgort e «Nel tour di Madonna. Mi dice
arrivata a Los Angeles, Rachel Zegler. Guillermo Del Toro quella che ha “prima che io canti Rain tu devi
quattro mesi di prove, conferma che il suo Pinocchio in ballato di più ballare Singin’ in the rain”. Per la
tutti i giorni, da settembre a dicem- stop motion sarà un musical. Il fran- coreografia chiama Gene Kelly,
bre. Non sono una ballerina, ma mi cese Leo Carax firma Annette, un meryl streep che arriva sulla sedie a rotelle,
affascina la vitalità e la gioia di esse- dramma musicale con Adam Dri- attrice come negli anni Quaranta chiama
re vivi che la danza porta con sé». ver e Marion Cotillard su un comi- i passi di danza in francese.
Al suo fianco in scena ci sono Ja- co che deve fare i conti con la mor- Momento bello e terrificante».
mes Corden e Nicole Kidman, balle- te della moglie e prendersi cura del- Il film si Gene Kelly o Fred Astaire?
rina di fila e qui ancella della colle- la figlioletta, che si scoprirà avere vedrà anche «Gene Kelly tutta la vita, lo sento
ga, che si fa notare per un numero un dono speciale. Vedremo una vicino per struttura muscolare,
alla Bob Fosse («mi sono allenata nuova versione di Cinderella firma-
in posti dove altezza, virilità».
con un corpo di ballo vero»), ma sia- ta da Kay Cannon e un adattamen- davvero chi Un musical incompreso?
mo lontani dal fascino di Satine e to di Tutti parlano di Jamie, storia è gay non «The greatest showman con Hugh
dai fasti di Moulin Rouge! del 2001. dell’adolescente inglese che vuole può godersi Jackson è un gioiello che resterà
Il trio, per darsi un tono sociale e re- diventare una drag queen. L’Italia nella storia».
spingere le accuse di narcisismo, punta su Land of dreams del giova- il ballo della Con chi farebbe un musical?
parte per una cittadina dell’India- I più attesi ne Nicola Abbatangelo, favola d’a- scuola e «Con Paola Cortellesi e Laura
na per sostenere una ragazza a cui Il nuovo West more tra una lavapiatti aspirante in Paesi dove Pausini, una coppia pazzesca. Le
è stato negato di partecipare al bal- Side Story di cantante e un pianista fantasioso, immagino donne di oggi che se la
lo della scuola (“the prom”) con la mi prese a cinghiate. Magari avessi Spielberg e, girato in inglese nella New York an- è illegale cantano e se la ballano per
ragazza di cui è innamorata. «Gra- potuto mostrargli un musical. Gira- sopra, Land of ni Venti. Nel cast Caterina Shulha, dichiararsi dimenticare la triste realtà.
zie a Netflix il film si vedrà anche in re questo film per me è anche una dreams di Nicola Edoardo Pesce, Stefano Fresi. Gran- Quando entrano in una stanza o
posti dove veramente chi è gay non questione personale». Abbatangelo. de curiosità per Ballo Ballo, musi- ryan murphy in uno stadio cambiano l’umore
può godersi il ballo della scuola, in Sarà di certo voluto per veicolare In alto, Streep cal spagnolo che celebra la libertà regista di ciascuno di noi. Sono
Paesi dove addirittura l’omosessua-
lità è illegale — racconta il regista —
il messaggio, ma l’impianto del film
è fin troppo tradizionale. Lo vivaciz-
in The Prom di espressione con le canzoni di Raf-
faella Carrà.
g domatrici». — ari. fi.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Quando feci coming out mio padre zano la scatenata Streep, ottima an- ©RIPRODUZIONE RISERVATA
.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Spettacoli pagina 47
L’attore sulla copertina del Morandini 2021, il Dizionario dei film e delle serie

di Alessandra Vitali
Borghi senza schermo naio tornerà sul set con Michele
Vannucci con il quale nel 2016 gi-

Non è un caso che il Morandini


2021 si presenti con la foto di una
serie, Suburra, con il protagonista
“È una lunga attesa rò Il più grande sogno, «stavolta
una bella storia tosta ambientata
sul delta del Po». Sfogliando il Mo-
randini cita i titoli che più lo han-
Alessandro Borghi. Nell’anno più
difficile per il cinema, il Diziona-
rio dei film e delle serie tv deroga
alla tradizione del film italiano in
copertina, quello ritenuto il mi-
ma il cinema resta vivo” no segnato, come Suburra — Il
film, «il mio ingresso nel cinema
grazie a Stefano Sollima che mi ha
dato fiducia con uno dei personag-
gi che ho amato di più e poi ho re-
gliore della passata stagione. Una cuperato nella serie», e Non essere
scelta che prende atto dell’impor- i In carriera cattivo «perché Claudio Caligari
tanza assunta dalle piattaforme
su cui sono approdati anche tanti
Alessandro
Borghi, 34 anni,
f ha cambiato la mia percezione del
lavoro, c’era magia, amore, spen-
titoli destinati alla sala. premiato nel Se sai che sieratezza, tutte cose che perdi
«Quel che accade è così impre- 2019 con il David un film con gli anni e l’esperienza».
vedibile — osserva Borghi — non di Donatello È invece 007 — No time to die il
sappiamo quando torneremo a se- per il film Sulla sarà visto film più atteso da Luisa Morandini
dere in un cinema. Quando fai un mia pelle in cui in salotto, «perché dentro di me sono sem-
film con l’obiettivo di mandarlo in interpreta ci stai male. pre stata una delle fidanzate di Ja-
sala, poi sai che il pubblico lo ve- Stefano Cucchi mes Bond... Più seriamente, aspet-
drà in salotto, ci stai male. Ma è ne- Ma esistono to Sorrentino, Moretti, Davide Fer-
cessario fare i conti con i bisogni anche rario, Avati e Salvatores» dice l’au-
dell’industria. È più utile resistere i bisogni trice del Dizionario, che di film ne
o adattarsi? C’è una via di mezzo: vede circa 300 l’anno «perché fin
continuare a lottare per le proprie dell’industria da piccola, figlia di un critico (Mo-
ragioni ma rendersi conto che tut- Il volume rando Morandini, ndr) sono stata
ti, io per primo sia da attore che da abituata a vedere molti più film de-
spettatore, abbiamo bisogno di Con Sollima gli altri bambini. Scrivere con pas-
contenuti. E se adesso i contenuti l’ingresso sione trasmette passione a chi leg-
possono passare solo attraverso la ge, per questo dico che, in partico-
tv allora ok, continuiamo a produr- in questo lare quest’anno, il Dizionario non
ne. A un patto: che l’industria non mondo, si rivolge a chi deve scegliere cosa
se ne approfitti, e che tra due anni Caligari ha andare a vedere ma è utile a chi è a
nessuno dica “il cinema è morto, giornamento 2021 — allegato al Mo- tenuti dell’edizione 2020. «Stare casa e vede i film in tv o su piatta-
c’è la televisione, facciamo solo randini 2020 (oltre 16 mila opere sulla copertina che ha già ospitato
cambiato forma. Il cinema è un’altra cosa
quella”. Il cinema deve passare censite nella cartacea, 27 mila in Favino e Sean Penn è stata una sor- la mia ma cogliamo il lato positivo di que-
per lo strumento che ne è il padre: La nuova quella digitale) con più di 300 film presa, ne sono felice» dice Borghi, percezione sta fase: siamo in inverno, posso
la sala, con il buio e le poltrone». edizione usciti sul mercato italiano dall’e- che aspetta di uscire al cinema del lavoro vedere i film senza dover uscire o
Nell’attesa, a tener viva la pas- del Dizionario state 2019 all’estate 2020 e oltre con Supereroi di Paolo Genovese, rispettare orari o sentire il rumore
sione contribuisce il Morandini Morandini 150 nuove schede sulle serie tv; «insieme a Jasmine Trinca, il mio dei popcorn degli altri. Ma tornere-
che esce con Zanichelli in edizio-
ne cartacea con fascicolo di ag-
con Borghi
in copertina
sul digitale, in un’unica versione,
l’aggiornamento 2021 e tutti i con-
primo film romantico, così diver-
so dagli altri che ho fatto». A gen-
g mo in sala. E sarà magnifico».
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Comune di Ravenna svolgerà una sele-


zione pubblica per esami per l’assunzione MILANO RISTORAZIONE S.P.A.
a tempo indeterminato e pieno di 1 “DIRI- UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI SALERNO
DIPARTIMENTO DI FARMACIA
GENTE” (AMBITO AMMINISTRATIVO-CON- È indetta una procedura aperta, identificata con il numero 12/2020 ai sensi dell’art. 60 del D.lgs. 50/2016 e s.m.i., via Giovanni Paolo II 132 Fisciano (SA) 84084 Nuts ITF35 Pec: ammicent@pec.unisa.it sito web: www.unisa.it
TABILE) da assegnare al Coordinamento, per la fornitura di Verdure IV Gamma suddivisa in due lotti, Lotto 1: CIG 8526319D03 - Lotto 2: CIG 8526330619. PON Ricerca ed innovazione 2014 2020 Progetto BOL – Bio Open Lab –Cod. PIR01_00032
Cup J37E19000050007 Fornitura ed installazione, in cinque lotti, di attrezzature scientifiche destinate alla creazione di una Facility per la Spettrometria di
Controllo Economico Finanziario e Parte- Importo complessivo stimato €.1.377.600,00 (IVA esclusa), di cui: massa (MSI) presso il laboratorio La Baita del plesso di Baronissi (SA).
cipazioni – Servizio Finanziario • Lotto n.1 – Fornitura Verdure IV Gamma - €. 688.800,00 (IVA esclusa) di cui: Avviso di gara esperita-
 €.287.000,00 a base d’asta; Procedura aperta - LOTTO 1- CIG 8296141022 CPV 38433100
Requisiti: Laurea Magistrale/Laurea Specia-  €.287.000,00 per eventuale rinnovo; Oggetto dell’appalto:Procedura aperta in lotti. Lotto 1 .Fornitura n.1 Spettrometro di massa con tecnologia FTMS a trappola orbitale completo di cromatografo
listica/Diploma di Laurea (c.d. vecchio ordi-  €.114.800,00 per eventuale utilizzo dell’importo previsto ai sensi dell’art. 106 comma 12 del D.lgs. 50/2016 liquido nano-capillare Valore complessivo del Lotto 1: € 778.680,00 Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa Offerte ricevute
namento) unitamente a specifica esperienza :1 Offerte ammesse: 1 Impresa aggiudicataria: “Thermo Fisher scientific Spa.” spa Strada Rivoltana KM 4 Rodano (MI) tel. 0295059530 –Media impresa-
e s.m.i. (c.d. “quinto d’obbligo”). che ha offerto il ribasso del 0,02% . Data di aggiudicazione: 28 ottobre 2020. Importo complessivo di aggiudicazione: € 778.525,04, oltre IVA. Procedure
professionale come dettagliato nel bando di • Lotto n.2 – Fornitura Verdure IV Gamma - €. 688.800,00 (IVA esclusa) di cui: di ricorso: Università degli Studi di Salerno - Area II - Ufficio legale e Contratti-089 966022
selezione.  €.287.000,00 a base d’asta; Avviso di gara esperita-
 €.287.000,00 per eventuale rinnovo; Procedura aperta - LOTTO 2- CIG 8296174B5A CPV 38433100
Modalità di iscrizione, partecipazione e re-  €.114.800,00 per eventuale utilizzo dell’importo previsto ai sensi dell’art. 106 comma 12 del D.lgs. 50/2016 Oggetto dell’appalto: Procedura aperta in lotti per acquisto attrezzature scientifiche. Lotto 2 .Fornitura n.1 Spettrometro di massa con tecnologia a mobilità
quisiti sono specificati nel bando integrale a ionica ed analizzatore a quadrupolo-tempo di volo completo di cromatografo liquido ad elevatissime prestazioni Valore complessivo del Lotto 2: € 583.600,00
e s.m.i. (c.d. “quinto d’obbligo”). Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa Offerte ricevute :1 Offerte ammesse: 1 Impresa aggiudicataria: Bruker Italia S.r.l.
disposizione su Internet all’indirizzo www. L’aggiudicazione avverrà a favore dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 95 del D.lgs. 50/2016. Il Unipersonale Viale Lancetti 43 Milano (MI) tel. 0270636370 –Media impresa - che ha offerto il ribasso del 0,01% . Data di aggiudicazione: 28 ottobre 2020.
comune.ra.it (Aree Tematiche – Bandi e Disciplinare di Gara, il Capitolato Speciale d’Appalto, ed i suoi allegati, sono disponibili sul sito di Milano Ristorazione S.p.A. Importo complessivo di aggiudicazione: € 583.541,93, oltre IVA. Procedure di ricorso: Università degli Studi di Salerno - Area II - Ufficio legale e Con-
www.milanoristorazione.it e sul portale telematico SINTEL di Arca Regione Lombardia S.p.A. Sui medesimi siti potranno tratti-089 966022
concorsi – Concorsi selezioni e incarichi – inoltre essere pubblicate eventuali rettifiche, integrazioni e/o chiarimenti, sino a 6 giorni antecedenti la data di presentazione Avviso di gara esperita-
Concorsi e selezioni). delle offerte. L’offerta, costituita da documentazione in formato elettronico e sottoscritta digitalmente, dovrà essere presentata Procedura aperta - LOTTO 3- CIG 8296198F27 CPV 38433100
Oggetto dell’appalto: Procedura aperta in lotti per acquisto attrezzature scientifiche. Lotto 3 .Fornitura n.1 Spettrometro di massa con sorgente MALDI ed
Ai fini dell’iscrizione i candidati devono pre- mediante l’utilizzo portale telematico SINTEL entro e non oltre le ore 18:00, del giorno 18.01.2021. analizzatore a tempo di volo completo di kit per IMAGING Valore complessivo del Lotto 3: € 640.160,00 Criterio di aggiudicazione:Offerta economicamente
sentare domanda di partecipazione entro e Il Bando di Gara è stato spedito alla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea il 27.11.2020. più vantaggiosa Offerte ricevute :1 Offerte ammesse: 1 Impresa aggiudicataria: Bruker Italia S.r.l. Unipersonale Viale Lancetti 43 Milano (MI) tel. 0270636370
Il Direttore Acquisti e Contratti - Dr.ssa Roberta Mascheroni –Media impresa - che ha offerto il ribasso del 0,01% . Data di aggiudicazione: 28 ottobre 2020. Importo complessivo di aggiudicazione: € 640.096,30,
non oltre il 28 dicembre 2020 utilizzando oltre IVA. Procedure di ricorso: Università degli Studi di Salerno - Area II - Ufficio legale e Contratti-089 966022
esclusivamente la modalità on-line, se- Avviso di gara esperita-
Procedura aperta - LOTTO 4- CIG 829622449F CPV 38433100
guendo le istruzioni specificate nel bando Oggetto dell’appalto: Procedura aperta in lotti per acquisto attrezzature scientifiche. Lotto 4. Fornitura n.1 Spettrometro di massa quadrupolare completo di
integrale. AUTORITÀ DI SISTEMA PORTUALE C.U.C. RHO (MI)
gascromatografo ed autocampionatore per liquidi ed SPME Valore complessivo del Lotto 4: € 78.680,00 Criterio di aggiudicazione: Offerta economi-
DEL MARE ADRIATICO SETTENTRIONALE Avviso bando di gara camente più vantaggiosa Offerte ricevute :2 Offerte ammesse: 2 Impresa aggiudicataria: Agilent Technologies Italia S.p.A. Via Piero Gobetti 2C Cernusco
La modalità di iscrizione on-line è l’unica Avviso sui risultati della procedura di affidamento Procedura ristretta in modalità telematica per la selezio- sul Naviglio (MI) tel. 800012575 –Media impresa - che ha offerto il ribasso del 25,22% . Data di aggiudicazione: 11 novembre 2020. Importo complessivo
consentita ed è da intendersi come tassa- Quest’Autorità rende noto che è stato definitivamente ag- ne di una Energy Service Company (ESCO) per l’affida- di aggiudicazione: € 58.936,02, oltre IVA. Procedure di ricorso: Università degli Studi di Salerno - Area II - Ufficio legale e Contratti -089 966022
tiva. Non sono ammesse altre modalità di giudicato, tramite procedura aperta, un Accordo Quadro con mento di una concessione mista di beni e servizi per la Avviso di gara esperita-
Procedura aperta - LOTTO 5- CIG 82962466C6 CPV 38433100
inoltro della domanda di partecipazione. un solo operatore economico, ai sensi dell’art. 54, comma riqualificazione energetica e la gestione degli edifici pub- Oggetto dell’appalto: Procedura aperta in lotti per acquisto attrezzature scientifiche. Lotto 5. Fornitura n.1 Spettrometro di massa quadrupolare completo di
F.to LA DIRIGENTE DEL SERVIZIO 3 del D.Lgs. n. 50 del 2016, avente ad oggetto i lavori di blici dei Comuni di Rho, Sesto San Giovanni, Baranzate, cromatografo liquido ad elevatissime prestazioni Valore complessivo del Lotto 5: € 151.630,00 Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più
escavo dei canali portuali di grande navigazione al porto di Samarate e Lissone, da realizzarsi con Finanziamento vantaggiosa Offerte ricevute :2 Offerte ammesse: 2 Impresa aggiudicataria: SHIMADZU ITALIA S.R.L. VIA G.B. Cassinis 7 Milano (MI) tel. 0257409690 –
RISORSE UMANE E QUALITA’ Media impresa - che ha offerto il ribasso del 26,56% .Data di aggiudicazione: 28 ottobre 2020. Importo complessivo di aggiudicazione: € 111.558,40 ,
Venezia ed al porto di Chioggia CIG 82212641AD - ID SINTEL Tramite Terzi (FTT) ex artt. 2, comma 1, lett. m) e 15 D.L- oltre IVA. Procedure di ricorso: Università degli Studi di Salerno - Area II - Ufficio legale e Contratti
Dott.ssa Maria Brandi 121898413. Tipo di procedura di aggiudicazione: procedura gs. n. 115/2008 - CIG 8498778578. CPV - 71314000-2 Fisciano 09/12/2020 Il Direttore del Dipartimento di Farmacia
Ravenna, 27 novembre 2020 aperta. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente Servizi energetici e affini. Valore stimato dell’appalto: f.to Prof. Pietro Campiglia
più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto Euro 8.847.000 Euro Iva esclusa. Durata Mesi 180 com-
qualità/prezzo. Numero di offerte ricevute: 4 Aggiudicatario: presi i tempi per gli interventi di riqualificazione sugli im-
AVVISO DI AGGIUDICAZIONE costituendo raggruppamento temporaneo di imprese Sto- mobili. La procedura ha lo scopo di individuare l’offerta
ne - Zeta - LMD - CGX Xodo -Slimar srl. Valore dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai fini dell’affidamento
L’Azienda ULSS n. 8 “Berica” ha aggiudicato la pro-
vincente, compresi oneri di sicurezza: € 3.684.000,00 (euro in concessione del servizio in oggetto. Condizioni di par-
cedura aperta per la fornitura di due sistemi per flus- tecipazione: come da bando integrale. Termine per il ri-
tremilioni seicento ottantaquattromila//00). Data di aggiu- ESTRATTO DI ESITO DI GARA
simetria per le sale operatorie di Cardiochirurgia, dicazione: 29 settembre 2020. Data di pubblicazione del cevimento delle domande di partecipazione: 22.01.2021 Divisione Passeggeri Regionale 1) Stazione appaltante: ITALFERR SpA 2) Og-
Chirurgia Vascolare e Chirurgia Generale del P.O. di bando di gara: Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - V ore 10:00. Documenti: www.comune.rho.mi.it, www. Acquisti Regionale getto: procedura aperta per l’affidamento di n.
Vicenza dell’AULSS n. 8 “Berica”, gara n. 7779270, Serie Speciale - n. 24 del 28/02/2020. Nome ed indirizzo arca.regione.lombardia.it e www.osservatorio.oo.pp. 3 Accordi Quadro per l’esecuzione di indagini
CIG 8317641E7A, all’operatore economico Artech dell’organo competente per le procedure di ricorso: Tribunale regione.lombardia.it. Invio GUUE: 24.11.2020 AVVISO PER ESTRATTO BANDO DI GARA geognostiche fino alla profondità massima di
Amministrativo Regionale del Veneto - Venezia. Rho, 27.11.2020 150 metri e Sondaggi ambientali, relativi alla
s.r.l., per un valore finale totale di 418.725,00, IVA - SETTORI SPECIALI
Venezia, 29.09.2020 IL RESPONSABILE CUC RHO: caratterizzazione dei terreni e delle falde inte-
esclusa. Per informazioni rivolgersi a UOS Gare, Trenitalia S.p.A in nome e per conto di Tre-
Il responsabile unico del procedimento – Ing. Andrea Menin Ing. Giovanni Battista Fumagalli ressati dalla Progettazione di Fattibilità tecnica
Viale Rodolfi 37, 36100 Vicenza, tel. 0444/753408. nitalia Tper Scarl indice Gara a procedura ed economica, Definitiva ed Esecutiva di Linee
Avviso di aggiudicazione e documentazione relati- aperta n. 26000 per l’affidamento del “Servizio e Nodi ferroviari ricadenti nell’ambito dell’Area
va sono disponibili in: www.aulss8.veneto.it. Data di C.U.C. DEL GRUPPO SALERNO ENERGIA CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA
Geografica Nord:
E ASSISTENZA FORENSE di pellicolatura e ripristino decoro sui rotabi-
spedizione dell’avviso alla GUUE: 24/11/2020. Il Di- per conto di Salerno Sistemi S.p.A. • Lotto 1 - Regioni Piemonte, Liguria e Valle
Esito di gara multi lotto - Lotto n. 3 - CIG8379917E42 FONDAZIONE DI DIRITTO PRIVATO li di Trenitalia Tper”. Il contratto avrà dura-
rettore UOC Provveditorato, Economato e Gestione Si pubblica esito di gara aperta multi lotto, lotto n. 3 AVVISO DI GARA d’Aosta - Soggetto aggiudicatario: ATI GE-
MR_00106

ta di 24 mesi. La gara ha valore complessivo


della logistica Dott. Giorgio Miotto (CIG8379917E42), avente oggetto “Procedura aperta In data 04/12/2020 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale ORICERCHE Srl (C) - CITIEMME Srl (M) - Im-
per l’appalto del servizio di caricamento, trasporto della Comunità Europea il bando di gara con procedura aper-
di € 577.806,11- CIG 8530897EE5. Termine porto Euro 1.700.000,00 - Ribasso 33,0156%
e smaltimento fanghi prodotti dall’impianto di de- ta per l’affidamento del servizio di pulizia della sede e delle presentazione offerte: 31/01/2021 ore 12:00. • Lotto 2 - Regioni Lombardia ed Emilia Ro-
purazione a servizio dell’area salernitana, ubicato foresterie della Cassa Forense (CIG: 853653290D). magna - Soggetto aggiudicatario: I.M.O.S.
C.U.C. RHO (MI) Il Bando di gara, pubblicato sulla Guue, è
in Viale de Luca n. 8 (SA). Valore totale stimato: La procedura di gara sarà espletata esclusivamente in mo- Srl - Importo Euro 1.700.000,00 - Ribasso
Procedura aperta in modalità telematica per la Rea- €1.600.000,00 Lotto 1 CIG 8379874AC7 - Valore € disponibile, col Disciplinare di Gara, su
lizzazione di progetti di accoglienza degli enti locali in dalità telematica tramite la piattaforma:https://adepp-appalti. 33,725%
400.000,00. Lotto 2 CIG 8379913AF6 - Valore € www.acquistionline.trenitalia.it.
seno al SIPROIMI: individuazione partner coprogettante 500.000,00. Lotto 3 CIG 8379917E42 – Valore € maggiolicloud.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp? all’interno • Lotto 3 - Regioni Veneto, Trentino Alto Adi-
e soggetto attuatore per il Comune di RHO. CIG 8534255205. 700.000,00”. Criterio di aggiudicazione: minor della quale è presente tutta la documentazione di gara repe- La Responsabile del procedimento Katia Sacco ge e Friuli Venezia Giulia - Soggetto aggiu-
Importo complessivo appalto � 1.589.247,12 escluso IVA. prezzo. Aggiudicatario: CTL ECOLOGY SRL ribile anche sul sito: http://www.cassaforense.it/gare-pubbli- dicatario: L&R LABORATORI E RICERCHE
Durata: 24 mesi – Offerta economicamente più vantag- (P.I.:02977080809), 20121 Milano (MI), Via Bagutta, che/bandi-di-gara/ Srl - Importo Euro 1.700.000,00 - Ribasso
giosa. Bando/Disciplinare di gara: www.ariaspa.it sezione 13. Ribasso offerto: 22,6%. Importo netto di con- Le offerte dovranno essere inviate entro il 16/12/2020 ore 33,6700%
Sintel, www.comune.rho.mi.it. Data invio GUCE 01/12/2020. tratto: € 541.800,00. Offerte ricevute: 8. Ammesse: 12,00 tramite la suddetta piattaforma telematica. Il Respon-
7. Atti di gara su
3) Profilo del Committente: http://www.italferr.it.
Scadenza offerte 16/12/2020 ore 23.59. Gara 17/12/2020 sabile del Procedimento è l’Ing. Marco Di Gregorio.
ore 9.30. https://cucgrupposalernoenergia.traspare.com/ Ing. Marco Di Gregorio Il Responsabile
IL RESPONSABILE C.U.C. RHO: Ing. Giovanni Battista Fumagalli Il R.U.P.: dott. Giovanni Coscia Responsabile del Procedimento Ing. Fabrizio RANUCCI
.

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

5° EVENTO WORKSHOP 2020 PANCIA GONFIA


Che fastidio
quell'aria
nell’intestino!
probioticrMENTE Trio Carbone Plus:
un carbone naturale
che migliora
il benessere intestinale

INVITO GRATUITO WEBINAR Flatulenza e meteorismo:


zioni legate alla presenza di gas
situa­

intestinali, in quantità superiore alla


ai Sigg. Medici, Farmacisti, Operatori Sanitari e Operatori del Benessere norma, di cui con grande difficoltà
riusciamo a trattenere l’eliminazione
durante il giorno a prezzo di dolorosi

14 Dicembre 2020 - ore 20.30 e frequenti spasmi. Sempre, poi, con


il timore che qualche cosa sfugga al
nostro controllo proprio quando gli
ti i
7 probiotici e loro interazioni impegni sociali o di lavoro ci vor­
rebbero al meglio. Un’alimentazione
frettolosa con una masticazione

con il metabolismo umano 11 approssimativa, l’uso eccessivo


bevande gassate, una mal-digestio­
ne per carenza di enzimi digestivi o
di

l’uso di cibi scarsamente digeribili


sono fra le cause più frequenti di

A cura del Dott. Luciano Lozio questi disturbi, che spesso sono
accompagnati da alito pesante.
Trio Carbone Plus è un prodotto
naturale e vincente che possiamo
trovare in Farmacia, può aiutarci a
INQUADRA ritrovare e a mantenere il naturale
benessere intestinale.
E PARTECIPA* Trio Carbone Plus, in compres­
se masticabili facili da deglutire, è
a base di Carbone Vegetale, che
*POSTI LIMITATI favorisce l’eliminazione dei gas inte­
stinali, Finocchio che ne limita la
formazione, Camomilla, Menta e
Angelica ad azione calmante e anti­
spasmodica. yp

Trio Carbone Plus è venduto in


Farmacia in confezione da 40 com­
presse. ___ ______
¡•'1
■s
Trio
— Carbóne i
IS»®?"*:

RITAGLIA E RICHIEDI L’ORIGINALE

SPECIALE STIPSI?
Sveglia l'intestino
combatti la stitichezza
Oggi in farmacìa
c’è Dirnalosìo Complex
il regolatore dell’intestino.
uando l’intestino si “addor­

Q menta” e perde la sua regolare


puntualità è possibile andare
incontro ad episodi di stitichezza
che possono causare cattiva dige­
stione, senso di gonfiore con tensio­
ne addominale e alitosi.
Secondo le recenti linee guida il
problema può essere affrontato con
PROBIOBRSE una dieta ricca di fibre indispensabili
per ritrovare e mantenere la corretta
Integratore alimentare
a base di fermenti lattici
vivi probiotici
PROBIOKQ5 motilità intestinale.
Integratore alimentare Trio INTESTINO Seguendo queste direttive è stato
a base di fermenti lattici
vivi probiotici
Carbone LÈNTO formulato Dimalosio Complex, un
Integratore alimentare
Favoriscono l'&tjuilii
preparato a base di Psillio e Glu-
probioKRL c la regolarità del transito intestinale
comannano, fibre naturali, arricchi­
10 PROBIOKRL. 1 0 PROBIOCOS fequfibrio de 'a flora intestinale to con Lattulosio ed estratti vegeta­
Saccharomyces cerevisiae Integratore alimentare
li, componenti attivi che agiscono in
var. boulardii a base di fermenti lattici

+ Enterococcus faecium
vivi probiotici
Favoriscono l'equilibrio
sinergia per “risvegliare” la corretta
motilità intestinale senza irritare.
i_
nunTW
DuoCam*

Bifìdobatteri Lattobacilli + Estratti vegetali


PROBIOBRSE + PROBIOKRL + PROBIOKOS

I Probiotici, primi alleati della nostra salute.


Per informazioni vis ta il sito Dimalosio Complex sveglia l’intesti­
no pigro, usato con regolarità svolge
un’azione come regolatore intesti­
www.probioticamente.it nale, favorisce la crescita della flora
batterica ed aiuta a combattere quel
fastidioso gonfiore addominale facili­
tando una normale evacuazione.
Dimalosio Complex lo trovate in
[POOL PHARMA Farmacia, disponibile in confezione
da 20 bustine al gradevole gusto
AA€DICfìl DIVISION pesca.

IN FARMACIA Da ALCKAMED In Farmacia


.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 pagina 49

Le Guide

Che grande impresa


k Le mostre
Nella foto
sopra:
l’allestimento
di Canova |

imparare a gestire l’arte


Thorvaldsen
alle Gallerie
d’Italia
di Milano
Sotto: una sala
di Tiepolo.
Venezia,
Milano, l’Europa
nella stessa
Il nostro patrimonio culturale, per un terzo in mani private, richiede nuove competenze
sede espositiva Così Intesa Sanpaolo promuove l’alta formazione in questo campo, guardando al futuro
di Lara Crinò

ello spiegare per- lia: tre musei a Milano, Napoli, Vi- te e responsabile del patrimonio cul-

N
ché una grande cenza (e uno di prossima apertura a turale del nostro Paese. Ne abbiamo
banca, ormai di- Torino) che ospitano mostre d’alto li- bisogno perché la cultura è una leva
ventata anche un vello: a Milano la scorsa stagione Ca- di sviluppo personale, sociale ed
soggetto cultura- nova | Thorvaldsen, tra le mostre più economico».
le a pieno titolo, visitate in Italia del periodo, chiuse Economia della cultura, tutela, co-
decida di promuo- in anticipo per il lockdown con cir- noscenza: sono i pilastri che insie-
vere la formazione nel campo dei be- ca 200 mila visitatori, mentre fino al me reggono le fondamenta della
ni culturali, Michele Coppola — exe- marzo 2021 è allestita, sempre nella buona gestione. Perché siano solidi
cutive director Arte, Cultura e Beni sede milanese, Tiepolo. Venezia, Mi- serve quella che Alessandra Vittori-
Storici di Intesa Sanpaolo e diretto- lano, l’Europa (ora non visitabile per ni, direttore della Fondazione Scuo-
re delle Gallerie d’Italia — parte da via dei Dpcm contro la diffusione la dei Beni e delle attività culturali
una constatazione essenziale: «Un del Covid 19). Il corso del Mibact, partner scientifico dell’i-
patrimonio d’arte è sempre un bene
collettivo e credo sia compito di
Un patrimonio artistico vasto e
composito, tanto centrale, nota Cop-
Da febbraio a settembre 2021 niziativa, definisce «trasversalità»:
la creazione di «un linguaggio comu-
ogni impresa privata prospera soste- pola, che «da qualche anno è inseri- ne» che valorizzi insieme i punti di
nere la cultura e valorizzare un fatto- to nel bilancio del Gruppo ai valori Il corso executive in “Gestione dei patrimoni vista di chi si occupa di patrimoni
re di sviluppo identitario capace di di mercato, operazione con un signi- artistico-culturali e delle collezioni corporate” di privati e di chi invece viene dal mon-
generare grande valore sociale». ficato che va ben oltre quello conta- Gallerie d’Italia Academy di Intesa Sanpaolo do pubblico. In concreto: un nuovo
In un mondo dell’arte estrema- bile». Per occuparsene al meglio so- si svolge dal 5 febbraio all’11 settembre 2021 ( 144 ore curriculum. Come spiega Guido
mente articolato, che deve affronta- no nate all’interno di Intesa Sanpao- di lezione e 20 in webinar, divise in 6 moduli, venerdì Guerzoni, docente di Museum Ma-
re le sfide del digitale e la rimodula- lo competenze specifiche. «Compe- pom. e sabato). Si rivolge a 30 professionisti con nagement presso l’università Bocco-
zione di costi e ricavi del tempo del- tenze», spiega ancora il manager, almeno 2 anni di esperienza lavorativa. Possono ni e coordinatore del ciclo formati-
k Michele la pandemia, servono figure profes- «che ora apriamo a chi desidera fare partecipare altri 4 candidati con meno di 32 anni che vo di Intesa Sanpaolo, sarà cruciale
Coppola sionali capaci di gestire la complessi- dell’arte e della cultura la propria abbiano conseguito dottorato di ricerca o un nel prossimo futuro, in un panora-
In alto: direttore tà. Nasce a questo scopo il corso di professione». E che ci sia bisogno di diploma di specializzazione da non più di 18 mesi, non ma così cambiato per via della pan-
esecutivo alta formazione “Gestione dei patri- ripensare questo genere di profes- ancora inseriti nel mercato del lavoro. Fino a quando demia, saper riprogettare e reinven-
di Arte, Cultura moni artistico-culturali e delle colle- sionalità, senza trascurare l’experiti- durerà l’emergenza sanitaria il corso si svolgerà in tare l’intero settore.
e Beni storici di zioni corporate” ideato con la regia se che si acquisisce attraverso i per- digitale: eventuali incontri in presenza si terranno a Per farlo serve studiare il conte-
Intesa Sanpaolo organizzativa di Intesa Sanpaolo corsi universitari ma arricchendola, Milano presso Gallerie d’Italia e a Torino, nella sede sto normativo, gli aspetti economici
e direttore delle Formazione. Un percorso che ger- lo dimostra il ventaglio di soggetti di Fondazione 1563. Il corso è sostenuto da e finanziari, la “cultural diplomacy”
Gallerie d’Italia moglia dall’esperienza quasi decen- che si è messo insieme per elabora- di Fondazione Compagnia di San Paolo e Fondazione che fa dialogare soggetti internazio-
k Guido nale di Progetto Cultura, il program- re il programma del corso, indivi- Cariplo, con la collaborazione di Fondazione 1563 per nali, i parternariati pubblico privati,
Guerzoni ma di Intesa Sanpaolo nato per tute- duandolo come strategico per la col- l’Arte e la Cultura e Intesa Sanpaolo Formazione e col le strategie di sviluppo territoriale.
Sopra: docente lare e valorizzare le sue collezioni lettività. Davide Maggi, consigliere contributo scientifico di Fondazione Scuola dei beni Servirà a un’Italia bellissima — ma
di Museum (oltre 30 mila opere di cui circa d’amministrazione di Fondazione e delle attività culturali. Quota di partecipazione: ora senza turisti e con la necessità
Management 3.500 di particolare pregio), il gran- Cariplo, che supporta l’iniziativa, lo 4000 euro. Per dettagli su insegnamenti e borse urgente di individuare nuove risor-
alla Bocconi de e prezioso Archivio Storico aper- dice così: «Sostenere la cultura vuol di studio: academy@intesanpaoloformazione.it se — imparare a immaginarsi diver-
e coordinatore to alla consultazione e già in parte dire anche formare persone che si www.intesasanpaoloformazione.it sa.
del corso digitalizzato, e poi le Gallerie d’Ita- prendano cura in modo competen- ©RIPRODUZIONE RISERVATA
pagina
.
50 Mercoledì, 9 dicembre 2020

Sport
Gruppo E Gruppo F Gruppo G Gruppo H
Gli altri gironi
Il Lipsia è uno spettacolo
esce il Manchester United RENNES -SIVIGLIA 1-3 LAZIO-BRUGES 2-2 DINAMO KIEV-FERENCVAROS 1-0 PSG-BASAKSEHIR ---
CHELSEA-KRASNODAR 1-1 ZENIT-DORTMUND 1-2 BARCELLONA-JUVENTUS 0-3 LIPSIA-MANCHESTER UNITED 3-2

Nel Borussia Dortmund l’esordio di


Moukoko, 16 anni e 18 giorni, il più Classifica Pt G V N P Gf Gs Classifica Pt G V N P Gf Gs Classifica Pt G V N P Gf Gs Classifica Pt G V N P Gf Gs
14 6 4 2 0 14 2 13 6 4 1 1 12 5 15 6 5 0 1 14 4 12 6 4 0 2 11 12
giovane di sempre in Champions. CHELSEA DORTMUND JUVENTUS LIPSIA
13 6 4 1 1 9 8 10 6 2 4 0 11 7 15 6 5 0 1 16 5 9 5 3 0 2 8 5
Sconfitta a Lipsia e retrocessione in SIVIGLIA LAZIO BARCELLONA PSG
Europa League per lo United. KRASNODAR 5 6 1 2 3 6 11 BRUGES 8 6 2 2 2 8 10 DINAMO KIEV 4 6 1 1 4 4 13 MANCH.UTD 9 6 3 0 3 15 10

Chelsea 1° nel gruppo E. RENNES 1 6 0 1 5 3 11 ZENIT 1 6 0 1 5 4 13 FERENCVAROS 1 6 0 1 5 5 17 BASAKSEHIR 3 5 1 0 4 6 13

Le pagelle 3-0 al Camp nou e primo posto nel girone


Griezmann dannoso
Arthur si vendica
di Emanuele Gamba

Barcellona
Il colpo da Maestro
della Juve di Pirlo
6.5 Ter Stegen Formidabile una
parata su Ramsey.

4.5 Dest Velleitario.

Ronaldo batte Messi


4.5 Araujo Il rigore che provoca
spiana la strada. Dal 37’ st
Mingueza sv.

4 Lenglet Ne combina di tutti i


colori. Dal 10’ st Umtiti 5
infortunato cronico, la buona
notizia è che gioca.
Il tecnico sceglie una formazione inedita e domina il Barcellona
4 Jordi Alba Ridicolizzato. Dal 10’
st Junior Firpo 4 Idem. Due rigori realizzati da CR7 e gol in acrobazia di McKennie
4 Pjanic Gioca, con nostalgia, per
i suoi vecchi compagni. prima battuta e Messi in seconda to vita a un duello d’altri tempi con
dal nostro inviato ma, soprattutto, a buttarsi negli Messi e l’ha stravinto, parando i cin- Secondo gol
5 De Jong Due idee a ritmo lento. Emanuele Gamba spazi che il Barça lasciva ampi e de- que tiri della Pulce, ovverossia tutti L’esultanza di
serti, squadra cortissima con difesa i tiri del Barcellona a parte una mez- McKennie: il
4 Trincão Un venticello barcellona – L’impresa della Ju- alta e attaccanti che partivano da za traversa di Griezmann nel secon- centrocampista
inapprezzabile. Dal 1’ st Braithwaite ventus avrebbe meritato un altro ri- lontano, Arthur un passo dietro tut- do tempo, quando la partita era or- americano
4.5 Generoso e grezzo. conoscimento: il titolo platonico ti per schermare e registrare e fi- mai andata e la Juve ha persino ha aveva segnato
(ma sarà utilissimo nel sorteggio di nanche Buffon in porta, che ha da- avuto il decoro di non infierire, limi- anche sabato
6.5 Messi Un uomo solo. lunedì) di vincitore del Gruppo G tandosi al secondo rigore di Ronal- nel derby contro
non è all’altezza di ciò che i bianco- Barcellona 0 do (è un mistero come l’arbitro ab- il Torino
5 Pedri 18enne allo sbaraglio. Dal neri hanno combinato, spazzando bia dovuto farsi suggerire dal Var il
21’ st Riqui Puig 5 Giovane vittima. con il vento della loro novità gli ulti- mani di Lenglet), a un po’ di contro-
mi rimasugli di Barcellona e ribal- piede e un maturo controllo difensi-
4 Griezmann Dannoso. tando risultato e soprattutto im- Juventus 3 vo, rilassante e frustrante per il de-
pressioni della gara d’andata. Il ri- 13’ pt rig. e 7’ st rig. Ronaldo, solato Messi, così solo che a tener-
20’ pt McKennie
4 All. Koeman Il Barcellona lo conoscimento, per la verità, la Juve gli compagnia è rimasto il rispetto
Barcellona (4-2-3-1)
rappresenta. se lo porta dentro: questo è un che gli juventini gli hanno portato,
trionfo soprattutto per sé stessa, è Ter Stegen – Dest, Araujo (37’ st Mingueza), circondandolo come il più pericolo-
il premio al coraggio delle idee e Lenglet (10’ st Umtiti), Jordi Alba (10’ st Junior so dei nemici. Verso la fine, Leo ha
Firpo) – Pjanic, De Jong – Trincão (1’ st
Juventus delle azioni e prima ancora alle scel- Braithwaite), Messi, Pedri (21’ st Riqui Puig) – persino dovuto subire un recupero
te di Pirlo, che alla sua 16ª partita Griezmann. All. Koeman. di Ronaldo nell’area bianconera:
7.5 Buffon Ferma Messi 5 volte. da allenatore ha scodellato il capo- Juventus (4-4-2) aveva fatto un tunnel a Bonucci e
lavoro. Ora ha il dovere di dargli un Buffon – Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro –
s’è visto sbucare Cristiano, come se
7 Danilo Senza sbavature. seguito anche nei binari della nor- Cuadrado, McKennie, Arthur (26’ st Rabiot), non bastasse l’incubo collettivo in
malità. La grandezza di ieri non sa- Ramsey (26’ st Bentancur) – Morata, Ronaldo (46’ cui la sua squadra era già sprofon-
st Chiesa). All. Pirlo.
7.5 Bonucci Dominante. rà sempre replicabile, ma deve es- data. La Juve ha brutalizzato il Bar-
sere distribuita sul cammino che i cellona. Ieri la storia del calcio ha
Arbitro: Stieler (Ger).
6.5 De Ligt Tostissimo, ma con bianconeri fanno, partendo da qui. Note: ammoniti Jordi Alba, Ramsey, Lenglet,
voltato una pagina.
qualche imperfezione. Non è colpa della Juve se il Bar- Morata, Umtiti, Danilo, Junior Firpo. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

cellona è in queste condizioni pie-


7 Alex Sandro Ai vecchi livelli. tose, ma è merito suo se ha saputo
approfittarne, azzeccando la gara All’Olimpico 2-2 con il Bruges
7.5 Cuadrado Incontenibile. Dal sotto ogni aspetto: quello tattico,
40’ st Bernardeschi sv. quello mentale, quello del ritmo e

8 McKennie Uomo ovunque,


uomo del match.
banalmente pure quello tecnico,
perché c’era una squadra che gioca-
va a pallone e l’altra no. Ma la Juve
di Giulio Cardone Lazio, spavento finale
7 Arthur Gioca a farsi
rimpiangere, ci riesce. Dal 26’ st
è stata ciò che bisogna essere in
queste circostanze, e Pirlo ha meri-
ti nitidi, perché questa partita l’ha
roma – Al 92’, sul 2-2, la traversa in-
terna colpita da De Ketelaere, ta-
lento 19enne del Bruges, ha tolto
gli ottavi dopo 20 anni
Rabiot sv. studiata, l’ha pensata, l’ha spiegata anni di vita non quantificabili ai la-
ed è venuta esattamente come l’a- ziali. Che si godono la meritatissi- poche le palle-gol limpide create, perato Bernardini), in tutto i gol
7.5 Ramsey Mette la firma sulla veva immaginata, con i gol subito ma qualificazione agli ottavi di considerando gli spazi che la dife- con i biancocelesti sono 136 (-23 da
prima mezzora, ispirata quasi tutta (prima il rigore di Ronaldo per il fal- Champions dopo 20 anni, alla fine sa belga era costretta a lasciare. E Piola). Ed è primatista nei rigori:
da lui. Dal 26’ st Bentancur sv. lo di Araujo e poi la meravigliosa di una partita pazza: la squadra di in ogni caso, gli attaccanti le han- 39 Immobile, 38 Signori. Ancora:
sforbiciata di McKennie dopo una Inzaghi avrebbe dovuto, e potuto, no sprecate, prima con Correa e 11 le reti stagionali, 10 nelle ultime
7 Morata Utilissimi pressing e splendida azione condotta da Ram- controllarla agevolmente perché poi con lo stesso Immobile. 9 partite. In Champions è a quota
strappi. Dal 40’ st Dybala sv. sey e Cuadrado) e il dominio conse- dal 39’ del primo tempo, in vantag- Però proprio lui, l’implacabile 5 con la Lazio e 9 totali, in appena
guente, mentre il monumentale ge- gio 2-1 grazie ai gol di Correa e Im- Ciro, è stato decisivo anche in que- 13 presenze. È il trascinatore della
7.5 Ronaldo Glaciale dal dischetto, lo del Camp Nou calava sul Barcel- mobile su rigore (per i belgi aveva sta partita cruciale, quindi il cen- squadra, per questo ha lasciato
e generoso. Dal 46’ st Chiesa sv. lona con il peso di un sarcofago. pareggiato Vormer su incertezza travanti merita solo applausi. perplessi la mossa di Inzaghi, che
Niente a che vedere con la calda di Reina), ha giocato in superiori- Sull’1-1 si è procurato il rigore (è ha sostituito il centravanti, Leiva e
8 All. Pirlo Azzecca ogni mossa. dolcezza di un tramonto. tà numerica. Invece la Lazio non stato falciato in area da Mata) e ha Luis Alberto nel momento più deli-
Le mosse, dunque: Cuadrado più ha saputo approfittare dell’espul- segnato, aggiornando numeri da cato, al 30’ della ripresa. Un minu-
4.5 Arbitro Stieler Lui invece ne avanzato con la copertura di Dani- sione di Sobol (doppia ammonizio- urlo: nessuno nella storia della La- to dopo, il gol del 2-2 di Vanaken
azzecca poche. lo, McKennie a pressare De Jong in ne per falli sullo sprinter Lazzari): zio ha segnato per 9 gare di fila (su- ha rimesso tutto in discussione, fi-
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 pagina 51
Serie A Inibizione per Nedved e Paratici Argentina Si è spento l’ex ct Sabella Basket Milano vince sul campo del Khimki
Il giudice sportivo ha inibito fino al 21 dicembre Pavel Un nuovo lutto per il calcio argentino: a 66 anni è Nel recupero dell’ottava giornata di Eurolega l’Ax
Nedved e Fabio Paratici per aver reiteratamente morto l’ex ct Alejandro Sabella. Condusse la Seleccion Armani Milano ha battuto in trasferta 102-93 il Khimki
rivolto dalla tribuna “epiteti gravemente insultanti” fino alla finale del Mondiale 2014, persa ai Mosca, 26 punti per Shields. Il successo rafforza la
alla terna arbitrale durante Juventus-Torino. supplementari al Maracaña contro la Germania. posizione dell’Olimpia, ora in piena zona playoff.

Gruppo A Gruppo B Gruppo C Gruppo D


Così stasera
All’Atletico basta un punto
in campo c’è anche Suarez SALISBURGO-ATL.MADRID ore 21 REAL MADRID-M’GLADBACH ore 21 MANCH. CITY-MARSIGLIA ore 21 MIDTJYLLAND-LIVERPOOL ore 18.55
BAYERN-LOKOMOTIV ore 21 INTER-SHAKHTAR ore 21 OLYMPIACOS-PORTO ore 21 AJAX-ATALANTA ore 18.55

Tutto deciso nel gruppo C, con City Classifica Pt G V N P Gf Gs Classifica Pt G V N P Gf Gs Classifica Pt G V N P Gf Gs Classifica Pt G V N P Gf G
e Porto avanti, resta da assegnare BAYERN 13 5 4 1 0 16 5 M’GLADBACH 8 5 2 2 1 16 7 MANCHESTER CITY 13 5 4 1 0 10 1 LIVERPOOL 12 5 4 0 1 9 2
un posto agli ottavi dal girone A: ATLETICO MADRID 6 5 1 3 1 5 8 SHAKHTAR 7 5 2 1 2 5 12 PORTO 10 5 3 1 1 8 3 ATALANTA 8 5 2 2 1 9 8
all’Atletico Madrid basterà SALISBURGO 4 5 1 1 3 10 15 REAL MADRID 7 5 2 1 2 9 9 OLYMPIACOS 3 5 1 0 4 2 8 AJAX 7 5 2 1 2 7 6
pareggiare a Salisburgo per passare LOKOMOTIV 3 5 0 3 2 5 8 INTER 5 5 1 2 2 7 9 MARSIGLIA 3 5 1 0 4 2 10 MIDTJYLLAND 1 5 0 1 4 3 12
il turno. Suarez titolare.

A parigi

Insulti razzisti dell’arbitro


e i giocatori lo espellono
Il quarto uomo Coltescu usa la parola “negro” verso la panchina del Basaksehir
Le due squadre si rifiutano di continuare. Partita sospesa e rinviata ad oggi

di Franco Vanni

This black guy. Questo ragazzo nero.


Ma anche negro e negrito. Così il
quarto uomo della partita fra Paris
Saint Germain e Basaksehir si sareb-
be riferito a Demba Ba, attaccante
della squadra turca, parlando con il
suo viceallenatore Pierre Webo. Sba-
lordito e indignato, l’aiuto tecnico si
è lamentato con l’arbitro e con il per-
sonale Uefa ed è stato a sua volta

FRANCK FIFE / AFP


espulso. La protesta s’è allargata ai
giocatori delle due squadre che, al
sedicesimo minuto di gioco, hanno
deciso di interrompere la gara, de- k Le proteste I giocatori del Basaksehir a colloquio con l’arbitro Hategan
nunciando l’atteggiamento razzista
e discriminatorio da parte dell’assi- mediazione da parte di Leonardo, di- arrivato anche il commento di Rai-
stente dell’arbitro. rettore generale del club parigino. mond Domenech, ex ct e presidente
Questa volta l’offesa razzista, nel- In prima linea fra coloro che si sono dell’assoallenatori francese: «Per ri-
lo stadio deserto, non è arrivata da rifiutati di proseguire a giocare, le prendere la partita l’arbitro deve fa-
un ultrà. Ad additare il trentacin- due stelle del Psg Mbappé e Ney- re solo una cosa: espellere il suo
quenne attaccante senegalese ex mar, che in un primo momento ha quarto uomo». Infine si è pronuncia-
Chelsea è stato un membro della cercato di spiegare all’arbitro la gra- to il premier turco Erdogan, da tem-
squadra arbitrale, il romeno Seba- vità della situazione. Già lo scorso po in rotta col governo francese,
stian Coltescu. E l’arbitro Hategan, settembre O’Ney aveva lamentato esprimendo “ferma denuncia” di
suo connazionale, se possibile ha fat- di essere stato insultato con epiteti quanto accaduto. Duro anche il tec-
to di peggio: forse non comprenden- razzisti da Gonzalez, giocatore nico del Basaksehir, Okan Buruk,
do del tutto la situazione, anziché ri- dell’Olympique Marsiglia, denun- che ha appoggiato la decisione dei
prendere il proprio collaboratore ciando l’eccessiva tolleranza nel cal- suoi di lasciare il campo: «Webo è
ha espulso Webo, che gli chiedeva cio europeo. Mentre i giocatori era- stato espulso per via del colore della
concitatamente le ragioni del tratta- no ancora negli spogliatoi, riuniti sua pelle». I giocatori hanno chiesto
mento subito. I calciatori delle due per decidere il da farsi, il club turco che, perché la partita potesse essere
squadre in campo hanno deciso di ha postato sul proprio profilo ufficia- ripresa, Coltescu fosse allontanato
comune accordo di interrompere la le Twitter il logo della campagna an- dallo stadio. Alla fine la partita è sta-
partita, nonostante un tentativo di tirazzismo dell’Uefa. E immediato è ta rinviata ad oggi alle 18.55.
ALBERT GEA/REUTERS

Non si qualificano quattro squadre italiane dal 2003

no alla clamorosa traversa di De


Ketelaere con un bel sinistro al vo-
lo. Comunque è andata, nonostan-
Lazio
12’ pt Correa, 27’ pt rig. Immobile
2
Inter e Atalanta per l’en plein
te le solite amnesie difensive. E
l’approdo agli ottavi per la Lazio Bruges 2 milano — Dopo Juve e Lazio, tocca o sconfitta con gli ucraini, invece, Sarà ancora più bello».
«vale come un trofeo» dice Inza- 15’ pt Vormer, 31’ st Vakanen alle due nerazzurre provarci. Che Antonio Conte e i suoi sarebbero L’Inter manca gli ottavi da otto
ghi. La sua squadra - soddisfazio- quattro squadre italiane raggiunga- fuori dai giochi. Ma di biscotto l’ex stagioni. Ci arrivò vicina nel 2018
ne non da poco - ha chiuso il giro- Lazio (3-5-2) no gli ottavi di Champions non suc- ct non vuol sentir parlare: «È depri- ma sprecò tutto nell’1-1 di San Siro
Reina 5.5 – Luiz Felipe 5.5, Hoedt 6 (1’ st Radu
ne da imbattuta, alle spalle del 5.5), Acerbi 5.5 – Lazzari 7, Milinkovic 6.5, Leiva cede dal 2002/2003. Con Inter e Ju- mente sentire simili illazioni». Per- contro il Psv Eindoven. Dal 2003 so-
Dortmund che ha vinto contro lo 6.5 (30’ st Escalante 5.5), Luis Alberto 6.5 (30’ st ve c’erano Roma e Milan, che vinse dendo, Zidane sarebbe il primo alle- lo tre squadre sono arrivate ultime
Akpa Akpro 6), Marusic 5.5 – Correa 6.5 (41’ st
Zenit. Lunedì a Nyon rischia di pe- Pereira 6), Immobile 7 (30’ st Caicedo 6). All. S. poi a Manchester. Altra epoca, altra natore in 29 edizioni di Champions alla sesta partita, passando il turno:
scare una big europea, ma adesso Inzaghi 6.5. Serie A. a non avere condotto la squadra fuo- il Bayern Monaco, il Benfica nel
la cosa interessa il giusto. Festeg- Bruges (3-5-2) All’Atalanta, seconda nel gruppo, ri dal girone. Conte a centrocampo 2005/2006 e l’Atalanta la scorsa sta-
gia, la Lazio, una qualificazione per qualificarsi per il secondo anno dovrà fare a meno degli infortunati gione. Per la gara di oggi Gasperini
Mignolet 6.5 – Mata 4.5 (39’ st Van der Brempt sv),
storica e Lotito sorride: fase a giro- Kossounou 5.5, Ricca 5.5 – Diatta 6.5 (38’ st di fila basterà pareggiare contro l’A- Vidal e Barella. Davanti a Brozovic, e ha convocato sia Ilicic sia il ribelle
ni archiviata con un bottino di cir- Okereke sv), Vormer 6.5, Vanaken 6.5, Balanta 6.5 jax ad Amsterdam. All’Inter, ultima al fianco di Gagliardini, giocherà Papu, che l’ha mandato a quel paese
(32’ st Rits 6), Sobol 4 – De Ketelaere 6.5, Lang 6.5
ca 45 milioni, compresi i 10,4 incas- (42’ pt Deli 6). All. Clement 6. nel girone, non sarà sufficiente bat- uno fra Sensi ed Eriksen, impiegato mercoledì contro il Midtjylland. Sa-
sati con il punto di ieri (9,5 di pre- tere a San Siro lo Shakhtar Donetsk: per 6 minuti nelle ultime quattro rebbe servito l’intervento del presi-
mio per il pass agli ottavi e 900mi- Arbitro: Cakir (Tur) 6.5. dovrà sperare che a Real Madrid e partite. Uno scenario imposto dalle dente Percassi per riappacificare gli
Note: espulso al 39’ pt Sobol. Ammoniti Hoedt e
la euro per il pareggio). Una traver- Marusic. Borussia M’Gladbach non pareggi- esigenze d’infermeria. Conte alla vi- animi. Battere l’Ajax non è impossi-
sa d’oro, proprio. no. Altrimenti, vincendo, sarà solo gilia l’ha ripetuto due volte: «Le as- bile, ma la tensione nello spogliato-
©RIPRODUZIONE RISERVATA Europa League. In caso di pareggio senze possono unirci e rafforzarci. io può giocare un ruolo. — fr.va.
.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 Sport pagina 53
Crisi parallele nella città del basket

Djordjevic esonerato e ripreso


24 ore di follia alla Virtus Bologna
Sull’altra sponda la j In panchina successore un po’ va in onda e un
Domenica, po’, negata dal club, s’ingrossa nel
Fortitudo non ci prima presenza consueto vociare del mercato. La
ripensa: Dalmonte al ma zero minuti Virtus accarezza i nomi migliori, ma
per Marco tutti stanno bene dove sono, e intan-
posto del ct Sacchetti Belinelli. La to si dissolvono fumi e si depositano
Virtus è stata polveroni. All’indomani si realizza
sconfitta in casa che non si possono buttare bambini,
di Walter Fuochi 78-83 da Sassari. acque sporche e stagioni che costa-
Belinelli non è no una ventina di milioni per qual-
Due allenatori esonerati in 32 ore, stato convocato che nuvola d’ira. Morale: Djordjevic
fra domenica e lunedì. E mica picco- per il match di risale ieri le antiche scale e si trova
li. Uno, Meo Sacchetti, coach non so- stasera in riassunto. Stasera dirige la Virtus a
lo della Fortitudo dura matrigna, Eurocup a Montecarlo in Eurocup. Come nulla
ma anche, part time, della naziona- Montecarlo fosse successo? Si capirà solo dopo.
le. L’altro, Sasha Djordjevic, adesso Gli va meglio, intanto, che a Sac-
solo Virtus, ma prima pure vicecam- chetti. Che esonerato era e resta, vi-
pione del mondo ed olimpico con la sto che un sostituto la Fortitudo l’ha

Gianluca Perticoni / Eikon


Serbia. Sollevati. Poi, di martedì, nel trovato, per salvarla, oggi ultima,
giro di 20 ore dalla cacciata, il reinte- dall’A2, e proprio stamani lo presen-
gro del secondo. Contrordine com- ta. Luca Dalmonte, visto su quasi me-
pagni, tutto come prima. tà delle panchine di A, ci proverà
Solo a Bologna, pazza di basket. con una squadra che ne ha vinta
Due squadre in campo, la vera molla una su nove, è storta e svogliata, e
delle dinamiche di un derby quoti- paese della cintura bolognese. Cesti- Da ragazzi. E qui allora le storie si in- delle celebrazioni s’affloscia, parte non ha il solito pubblico che le alita
diano, che è poi la più classica mors sticamente è nato in Virtus, vent’an- nestano, l’una dentro l’altra. Il Mar- la caccia alle streghe. È stato Djordje- nelle vele. Già, perché l’ultimo para-
tua, vita mea. La gioia per le proprie ni fa, poi ne è uscito causa radiazio- co che rientra è una stella conclama- vic a non farlo giocare: certo, non dosso di questa Basket City è che si
vittorie, la maggior gioia per i crolli ne e, prontamente rapito, è diventa- ta, si muovono tutti, sponsor e ospiti era pronto. Ma Dj, a nervi tesi, fini- recita a soggetto per platee deserte.
altrui. Spiega tutto l’evento che, a to grande fra le braccia della Fortitu- illustri per la prima che poi sarebbe sce pure espulso dopo 8’, straperde Vuote le arene, la Segafredo in Fie-
Basket City, stappa una settimana do. Belinelli ritorna, ma in biancone- a porte chiuse, la Rai irradia la diret- la partita contro Sassari, e poiché è ra, la Lavoropiù a Casalecchio, un
di feste, cupezze e follie. Appiedato ro. Feste e lazzi di qua, striscioni e in- ta tv sul canale sportivo (che è poi la quarta di fila in casa si trova a pa- pugno di spettatori alle partite. Ma
dalla Nba, decide di tornare in Italia, famie per strada di là, impiccate a corrente prassi domenicale), solo gare tutti i conti. La goccia che fa tra- nessuno perde una battuta dei tea-
dopo 13 anni, Marco Belinelli, che è un giuramento di ragazzo. Tornerò, che il Belinelli Day scorre senza che boccare ha toni alti, quando lunedì trini all’intorno. Tutti i giorni una
pure di San Giovanni in Persiceto, e solo per la Effe. Se ne dicono tante. lui metta piede in campo. Il soufflè sera scatta l’esonero. La caccia al commedia nuova. ©RIPRODUZIONE RISERVATA
pagina
.
54 Televisione Mercoledì, 9 dicembre 2020

PROGRAMMI TV

Rai 1 Rai 2 Rai 3 Canale 5 Italia 1 Rete 4 La Sette


6.00 RaiNews24 11.00 Tg Sport 6.00 RaiNews24 8.00 Tg5 - Mattina 8.00 Anna dai capelli 6.20 Finalmente Soli 6.00 Meteo - Oroscopo
6.45 Unomattina 11.10 I Fatti Vostri 7.00 TGR Buongiorno 8.45 Mattino cinque rossi 6.45 Tg4 - L’Ultima Ora 7.00 Omnibus news
9.50 TG1 13.00 Tg2 - Giorno Italia 10.55 Tg5 - Mattina 8.30 Una mamma per - Mattina 7.30 Tg La7
9.55 Storie italiane 13.30 Tg2 - Costume e 7.40 TGR - Buongiorno 11.00 Forum amica - Serie Tv 7.05 Stasera Italia 7.55 Meteo - Oroscopo
11.55 È Sempre Società Regione 13.00 Tg5 11.15 The mentalist - 8.00 Miami Vice - Serie 8.00 Omnibus -
Mezzogiorno 13.50 Tg2 - Medicina 33 8.00 Agorà 13.40 Beautiful Serie Tv Tv Dibattito
13.30 Telegiornale 14.00 Ore 14 10.00 Mi manda Raitre 14.10 Una vita 12.10 Cotto E Mangiato 9.05 Major Crimes - 9.40 Coffee Break -
14.00 Oggi è un altro 14.55 Film: Un Natale 11.00 Elisir 14.45 Uomini e donne - Il Menù Del Giorno Serie Tv conduce Andrea
giorno molto bizzarro - di 12.00 TG3 16.10 Amici di Maria 12.25 Studio Aperto 10.10 Carabinieri Pancani
15.55 Il paradiso Colin Theys, con 12.25 TG3 - Fuori TG 16.25 Pillola Gf Vip 13.00 Grande Fratello Vip 11.20 Ricette all’italiana 11.00 L’aria che tira -
delle signore Melissa Joan Hart, 12.45 Quante storie 16.40 Il Segreto 13.20 Sport Mediaset 12.00 Tg4 Telegiornale conduce Myrta
- Daily - con Marissa Jaret 13.15 Passato e 17.10 Pomeriggio 14.05 I Simpson 12.30 Ricette all’italiana Merlino
Vanessa Gravina, Winokur Presente cinque 15.25 The Big Bang 13.00 La signora in giallo 13.30 Tg La7
Giorgio Lupano, 16.20 N.C.I.S. Los 14.00 TG Regione 18.45 Caduta libera Theory - Serie Tv 14.15 Tagadà - conduce
Alessandro Angeles - Serie Tv 14.20 TG3 - conduce 15.50 Young Sheldon - 14.00 Lo sportello di Tiziana Panella
Tersigni 17.00 Resta a casa e vinci 14.50 TGR - Leonardo Gerry Scotti. Serie Tv Forum 17.00 Senti chi mangia
16.45 TG1 17.30 Tg 2 15.05 TGR Piazza Affari All’interno: 16.40 The Middle 15.30 Hamburg - conduce
16.55 TG1 Economia. 17.50 Tg2 - Flash L.I.S. 15.15 TG3 - L.I.S. 19.40 Tg5 - 17.35 Friends - Serie Tv distretto 21 Benedetta Parodi
All’interno: Che 18.00 Dichiarazioni di 15.20 Rai Parlamento Anticipazione 18.05 Grande Fratello Vip 16.45 Film: Il caso 18.10 The Good Wife - Tf
tempo fa voto finale sul Telegiornale 19.55 Tg5 Prima Pagina 18.30 Studio Aperto Drabble - di Don - «Rivelazione»
17.05 La vita in diretta - decreto legge 15.25 #Maestri 20.00 Tg5 19.00 Amici - daytime Siegel, con Joss 19.05 The Good Wife
conduce Alberto immigrazione e 16.05 Aspettando Geo 20.40 Striscia La 19.30 C.S.I. New York - Ackland, Delphine - Serie Tv - «Il
Matano sicurezza 17.00 Geo Notizia - La Voce Serie Tv Seyrig, Donald giorno dopo»
18.45 L’Eredità 19.40 N.C.I.S. - Serie Tv 19.00 TG3 Dell’Insofferenza 20.25 CSI - Serie Tv Pleasence 20.00 Tg La7
20.00 Telegiornale 20.30 Tg2 - 20.30 19.30 TG Regione 21.20 Il silenzio 21.20 Film: X-Men le 19.00 Tg4 Telegiornale 20.35 Otto e mezzo
20.30 Soliti Ignoti - Il 21.00 Tg2 Post 20.00 Blob dell’acqua origini - Wolverine 19.35 Tempesta d’amore - conduce Lilli
Ritorno - conduce 21.20 L’Alligatore - 20.20 Che succ3de? 23.35 Film: Focus - Niente - di Gavin Hood, 20.30 Stasera Italia - Gruber
Amadeus Serie Tv - «Il 20.45 Un posto al sole è come sembra - di con Hugh conduce Barbara 21.15 Atlantide - Storie
21.25 Stanotte a Pompei Maestro di chiodi» 21.20 Chi l’ha visto? - Glenn Ficarra, Jackman, Liev Palombelli di uomini e di
- conduce Alberto 23.20 ReStart - conduce conduce Federica John Requa, con Schreiber, Kevin 21.20 Stasera Italia mondi - conduce Prima scelta
Angela Annalisa Bruchi Sciarelli Will Smith Durand Speciale Andrea Purgatori di Antonio Dipollina
23.45 Porta a Porta 1.00 N.C.I.S. New 24.00 Tg3 - Linea Notte. 1.45 Tg5 Notte. 23.30 Pressing 24.00 Confessione 1.00 Tg La7
- conduce Orleans - Serie Tv All’interno: 0.10 All’interno: Champions League reporter - conduce 2.00 Otto e mezzo
Bruno Vespa.
All’interno: TG1
60 Secondi
4.10 Piloti - Serie Tv
4.15 Videocomic -
Passerella di comici
TG Regione
1.00 Meteo 3
1.05 I grandi discorsi
Meteo.it
2.20 Striscia La
Notizia - La Voce
1.10 I Griffin
2.00 Studio Aperto
- La giornata
Stella Pende
1.10 Film: La banda
del trucido - di
(r)
2.40 L’aria che tira
(r)
Cosa c’è ancora
1.20 RaiNews24.
All’interno: Che
tempo fa
in tv - conduce
Nicoletta Leggeri
4.20 Ci vediamo in
della storia -
conduce Aldo
Cazzullo
Dell’Insofferenza
2.45 Uomini e donne -
conduce Maria De
- conducono
Alessandra
Balletto, Sabrina
Stelvio Massi,
con Luc Merenda,
Massimo Vanni,
5.00 Tagadà
(r) da scoprire
1.55 Movie Mag Tribunale 2.05 Rai News 24 Filippi Pieragostini Tomas Milian
a Pompei
digitale terrestre satellite

Rai Storia Rai 4 Sky Fox


Stanotte a Pompei
20.25 Iconologie quotidiane 16.15 Scorpion
p. 3. Albrecht Durer 17.00 Scorpion Cinema Sport Rai 1 - ore 21.25
20.30 Passato e Presente. 17.45 Tribes and Empires: Le
Carlo Azeglio Ciampi X profezie di Novoland 15.40 Modern Family Fox 23.35 I Griffin Fox
16.05 S.O.S. Natale - di 15.55 Rugby: Argentina - All
Presidente con il Prof. 19.25 Seal Team Christopher Smith Blacks Tri Nations 16.00 Indagini ad alta quota: i 23.50 L’Eldorado della droga:
Anche sull’onda dei recenti
Umberto Gentiloni 20.55 Just for laugh Sky Cinema Collection Sky Sport Arena grandi disastri National viaggio in prima classe incredibili ritrovamenti (i resti di un
21.10 Alighieri Durante detto 21.20 Vikings VIa 16.05 Un amore all’altezza - di 16.45 Calcio: Barcellona - Geographic National Geographic padrone e del suo schiavo che
Dante 22.55 Lost Viking Army Laurent Tirard Juventus Champions 16.05 Modern Family Fox
24.00 I Simpson Fox
22.35 Inferno nei mari p. 1 La 23.50 Film: Outcast - L’ultimo Sky Cinema Romance League 16.20 Profiling Fox Crime
0.05 N.C.I.S. Fox Crime
fuggivano dall’eruzione del 79 d.C.)
16.10 10 giorni senza mamma Sky Sport Football 16.30 Modern Family Fox
vendetta americana. templare - con Nicolas - di Alessandro Genovesi 17.00 Sci alpino: Slalom 16.50 L’Eldorado della droga: 0.25 I Simpson Fox Alberto Angela torna con la puntata
23.20 a.C.d.C. Giovanni Cage, Hayden Sky Cinema Family Gigante M Coppa del viaggio in USA National 0.45 L’Eldorado della droga: che è stata tra le più appassionanti
Keplero. La tempesta Christensen, Alexandre 17.10 The Cutter - Il trafficante Mondo Eurosport 2 Geographic Colombia National
di diamanti - di William 17.15 Calcio: Zenit - Borussia 17.00 I Griffin Fox
di questi speciali: tutto su Pompei,
celeste Bailly Geographic
Tannen Sky Cin Action Dortmund Champions 17.15 Profiling Fox Crime 0.50 I Simpson Fox cosa c’è ora e cosa c’è ancora da
17.10 E poi c’è Katherine - di League 17.30 I Griffin Fox
Nisha Ganatra
1.00 Criminal Minds Fox scoprire, la storia di allora e, a
Rai 5 TV8 Sky Cinema Comedy
Sky Sport Football
17.25 Pallavolo: Nantes-
17.45 Egitto: le meraviglie
dall’alto National
Crime supporto, Giancarlo Giannini,
17.30 7 ore per farti innamorare Conegliano CEV Geographic 1.20 Modern Family Fox
15.00 I grandi ballerini della 6.00 Sky Tg24 Mattina - di G. Morelli 1.35 14-18 La Grande Guerra Marco D’Amore, Vittorio Storaro.
Champions League F 17.55 I Griffin Fox
natura 7.00 Sky Tg24 Mattina Sky Cinema Uno Sky Sport Arena 18.20 I Simpson Fox National Geographic
8.00 Snowcoming 17.45 Fratelli, amori e tanti guai 17.30 Sci alpino: Slalom 18.20 Criminal Minds Fox 1.45 Modern Family Fox
15.50 Teatro - Antigone 9.45 Ogni Mattina (diretta) - di Sue Kramer Gigante M Coppa del Crime 1.55 Criminal Minds Fox
17.10 Petruska Sicut Cervus - 11.55 TG8 Sky Cinema Romance 18.45 14-18 La Grande Guerra
Mondo Eurosport 2 Crime
Pt8 12.35 Ogni Mattina (diretta) 17.50 Mickey Matson e la 18.00 Sci alpino: SuperG National Geographic
14.00 La città del Natale macchina alchemica - di 2.10 Modern Family Fox
18.10 Piano Pianissimo F Coppa del Mondo 18.50 I Simpson Fox 2.35 The Good Doctor Fox
15.45 Babbo Natale cercasi H.Cronk Sky Cin Family Eurosport 2 19.15 Criminal Minds Fox
18.25 Alain Delon, Il lato 17.25 Vite da copertina 17.55 I 12 cani di Natale - di 2.35 Oceani: i segreti
oscuro di una star 18.15 Calcio: Lazio - Club Crime
18.20 Alessandro Borghese - 4 Kieth Merrill Brugge Champions 19.20 I Simpson Fox degli abissi National
19.20 Rai News - Giorno ristoranti Sky Cinema Collection League 19.40 The Big Bang Theory Fox Geographic
19.25 Roger Vadim - L’uomo 19.25 Cuochi d’Italia 18.45 Now You See Me 2 - I Sky Sport Football 19.50 Il tesoro di Tutankhamon 2.45 Criminal Minds Fox
20.25 Guess My Age - Indovina l’età maghi del crimine - di Jon 18.50 Calcio: Midtjylland - National Geographic Crime
delle stelle 21.30 The Jackal Replay M. Chu
20.20 Civilisations, l’arte nel Liverpool Champions 20.05 The Big Bang Theory Fox 3.20 The Good Doctor Fox
21.35 X Factor Sky Cinema Action League 20.10 Criminal Minds Fox
tempo 0.05 Piacere Maisano 19.00 Io vi dichiaro marito e... 3.25 Gli apocalittici italiani
Sky Sport Football Crime National Geographic
21.15 Opera - Gli Stivaletti 1.05 I delitti del BarLume - Ritorno marito - di Dennis Dugan 18.50 Calcio: Ajax - Atalanta 20.30 The Big Bang Theory Fox
23.50 It Must Schwing! The 3.00
a Pineta
Lady Killer
Sky Cinema Comedy
19.25 Commandments - di
Champions League
Sky Sport Uno
20.55 Mega terremoti National
Geographic
3.35 Profiling Fox Crime
4.10 L’uomo di casa Fox k Divulgatore Alberto Angela
Blue Note Story 4.30 Coppie che uccidono Daniel Taplitz Sky 19.00 Sci alpino: SuperG 21.00 The Good Doctor Fox 4.15 Le megastrutture di Hitler
1.45 Rai News - Notte 5.10 Lady Killer Cinema Romance F Coppa del Mondo 21.05 The Intern Fox Crime National Geographic
19.30 Birba - Micio combinaguai Eurosport 2 21.50 The Good Doctor Fox 4.35 L’uomo di casa Fox
- di Gary Wang Sky 19.05 Biliardo: Scottish Open 21.55 Concordia: io c’ero 4.35 Profiling Fox Crime
Atlantide
Movie Cielo Cinema Family
Home Nations Series National Geographic
19.45 Un alce sotto l’albero - di
Eurosport 22.05 The Intern Fox Crime
5.00 I Griffin Fox
5.05 14-18 La Grande Guerra
La7 - ore 21.15
21.10 Film: Euforia - di Valeria 13.05 Brother vs. Brother Lourens Blok Sky Cinema
19.45 Biliardo: Scottish Open 22.40 I Griffin Fox
14.00 MasterChef Italia Collection National Geographic
Golino, con Riccardo 21.00 Monuments Men - di Home Nations Series 22.50 India: le meraviglie
16.05 Fratelli in affari Eurosport dall’alto National 5.25 I Griffin Fox
Scamarcio, Valerio 17.05 Tiny House Nation - Piccole George Clooney Sky 5.50 Little Murders by Agatha Una puntata dal titolo Speciale M.
Mastandrea, Isabella Cinema Action 20.05 Sci alpino: Coppa del Geographic
case da sogno
21.00 Brave ragazze - di Michela Mondo Eurosport 2 23.10 I Griffin Fox Christie Fox Crime Si parla di fascismo ed eredità del
Ferrari 18.00 Piccole case per vivere in 20.25 Pallavolo: Tours 23.10 N.C.I.S. Fox Crime 5.55 I Griffin Fox
23.15 Movie Mag grande Andreozzi Sky Cinema
VB - Civitanova CEV
medesimo, con Andrea Purgatori e
18.20 Love It or List It - Prendere o Comedy Antonio Scurati che rievocano
23.40 Film: Radiofreccia - di 21.00 Casper - di Brad Silberling Champions League M
Luciano Ligabue,
19.20
lasciare UK
Affari al buio Sky Cinema Family Sky Sport Arena
20.55 Calcio: Real
Mediaset Premium Cinema collegandosi anche con tre inviati,
con Stefano Accorsi, 20.20 Affari di famiglia 21.00 La memoria del cuore
Madrid - Borussia Sabrina Ferilli, Valerio Mastandrea
Luciano Federico, - di Michael Sucsy Sky
21.15 Tempesta polare Moenchengladbach e Massimo Popolizio, dislocati in
Cinema Romance
Francesco Guccini 23.00 Tranquille donne di campagna 21.15 Codice Unlocked - di Champions League
Michael Apted Sky Sky Sport Football luoghi simbolo di Roma che furono
Cinema Uno 20.55 Calcio: Inter - Shakhtar teatro del clou del fascismo.
Giallo Nove 22.45 Stardust - di Matthew Donetsk Champions
15.45 Delitti inquietanti - di
John Gray
23.00 Loro Chi? - di Fabio
Bonifacci, Francesco A seguire lo storico film di Carlo
Vaughn Sky Cin Family League Sky Sport Uno
Premium Cinema 1 Miccichè
19.10 Law & Order - I due volti della 13.30 Il tuo peggior incubo 22.50 Gli anni dei ricordi - di 21.00 Sci alpino: Coppa del
15.45 Come tu mi vuoi - di Premium Cinema 3 Lizzani, Mussolini ultimo atto.
giustizia 14.30 Un killer in salotto Jocelyn Moorhouse Mondo Eurosport 2
22.05 Biathlon: Inseguimento Volfango De Biasi 23.15 Gosford Park - di Robert
20.10 Law & Order - I due volti della 15.30 Chi diavolo ho sposato? Sky Cinema Romance Premium Cinema 3 Altman
giustizia 16.00 Delitti sotto l’albero 22.55 Cose da maschi - di C. Koch M Coppa del Mondo
Eurosport 2 17.10 Mamma mia! - di P.Lloyd Premium Cinema 2
21.10 Elementary
22.10 Elementary
18.00
19.00
Delitti a circuito chiuso
Little Big Italy
Sky Cinema Comedy
23.00 Beata ignoranza - di M. 22.35 Biathlon: Staffetta Premium Cinema 2 23.25 U.S. Marshals - Caccia 33 Giri – Italian Masters
4x7 Coppa del Mondo 17.15 Nico - di Andrew Davis senza tregua - di Stuart
Bruno Sky Cinema Uno
23.10 Balthazar
0.20 Balthazar
20.30
21.25
Deal With It - Stai al gioco
Accordi & disaccordi (live) 23.05 In the Name of the King: Eurosport 2 Premium Cinema 1 Baird Sky Arte - ore 21.15
23.00 Rugby: Australia - 17.40 Poveri ma ricchissimi - di Premium Cinema 1
1.30 Law & Order - I due volti della 23.00 Fake - La fabbrica delle notizie Two Worlds - di Uwe Boll
Sky Cinema Action Argentina Tri Nations Fausto Brizzi 0.40 Onda su onda - di Rocco
giustizia 23.55 Airport Security Spagna Sky Sport Arena Premium Cinema 3 Papaleo
0.35 La più grande storia mai Puntata notevole della serie che
raccontata - di G. Stevens, 23.00 Calcio: Inter - Shakhtar 19.05 Training Day - di A. Fuqua Premium Cinema 3
D.Lean, J.Negulesco Donetsk Champions Premium Cinema 1 1.30 La luce sugli oceani rievoca i grandi dischi di musica
Real Time LaF Sky Cinema Collection League 19.10 Cinquanta sfumature
di nero - di James Foley
- di Derek Cianfrance
Premium Cinema 2 italiana di un passato irripetibile:
0.40 La coppia dei campioni - di Sky Sport Football
19.20 Cortesie per gli ospiti 15.50 Cambio di rotta - Idee Green Giulio Base 23.30 Biathlon: Staffetta 4x6 Premium Cinema 2 1.50 Fuoco assassino - di Ron e tocca stavolta a Lucio Battisti,
Sky Cinema Comedy km F Coppa del Mondo 19.20 Willy Signori e vengo da Howard
20.25 Cortesie per gli ospiti per tutti
0.45 Apocalypto - di M. Gibson Eurosport 2 lontano - di Francesco Premium Cinema 1 l’album in esame è La batteria,
16.20 I viaggi di Simon Reeve: in
21.25 Seconda vita America Sky Cinema Action 0.05 Sci alpino: Inseguimento Nuti Premium Cinema 3 2.25 Sud - di Gabriele il contrabbasso, eccetera.
0.45 Sfida senza regole - di Jon M Coppa del Mondo 21.15 Jarhead - di Sam Mendes Salvatores
21.55 Seconda vita 17.30 Possiamo mangiare da voi?
Avnet Sky Cinema Uno Eurosport Premium Cinema 1 Premium Cinema 3 Dentro uno studio di
22.25 Seconda vita 18.05 L’esploratore del gusto 0.50 L’A.S.S.O. nella manica - 0.30 Biathlon: Inseguimento 21.15 Vittoria e Abdul - di 3.45 Biutiful - di Alejandro registrazione si ascoltano
22.55 Skin Tight: la mia nuova 19.10 La lista di Bill - Meraviglie da di Ari Sandel F Coppa del Mondo Stephen Frears Premium González Iñárritu
salvare Sky Cinema Romance Eurosport 2 Cinema 2 Premium Cinema 2
le tracce originali, musicisti
pelle 20.05 Voglio vivere in Italia 0.55 Bibi, la piccola strega - di 0.30 Calcio: Ajax - Atalanta 21.15 I Peggiori - di Vincenzo 4.05 Assassins - di Richard e produttori di allora, ma anche
23.50 Skin Tight: la mia nuova 21.10 La donna dello scrittore Hermine Huntgeburth Champions League Alfieri Donner
pelle 23.05 La versione di Giò Sky Cinema Family Sky Sport Uno Premium Cinema 3 Premium Cinema 1
Brunori Sas e Claudio Coccoluto.
.
Mercoledì, 9 dicembre 2020 L’ultima pagina 55
Onda su onda
di Stefano Balassone

L’Italia L unedì sera, nelle ore prima


del Tg1 è apparso un genere
nuovo: il “classico” ripensato in
sull’audience di Rai 1 è piombato
un meteorite. O meglio: i maschi
hanno retto bravamente,
conservative di Giordano, Del
Debbio e Porro. II club Grande
Fratello perso altrove.
funzione dello schermo confermandosi di numero e di Si conferma così che la tv non
s’è desta casalingo, che reclama la forza
del dettaglio e l’esplorazione
share. Delle signore invece, se n’è
andato subito via un buon quinto,
forma i gusti ma li insegue.
Noi, laureati e cittadini, abbiamo

e s’è divisa profonda della scena. La regia


televisiva ce l’ha fatta.
Ad accentuare l’aria nuova,
il tempo di capire che la tv non
s’era guastata. Bambini e scolari
delle medie hanno gradito la
visto uno spettacolo grandioso. A
molti altri invece è parso un
mostro.
l’assenza causa Covid del foyer sorpresa. Così così i loro genitori. Gramsci, del resto, l’aveva detto
con gli azzimati d’alto bordo Ma tra i nonni c’è stato il fuggi chiaro e tondo quant’è arduo
(Vespa e Carlucci più di tanto non fuggi verso Canale 5, il mondo ricucire i sogni, le parole, le
potevano) e delle Miss della ritenuto più vicino. I diplomati culture del Paese. Più d’ogni altro
politica in gara di sfarzo e hanno resistito, i laureati si sono la Rai deve procurarsi l’ago e il
seduzione. Per questo, e con fatti sotto in massa. Applausi in filo. La Scala di lunedì è stata un
l’aiuto di un adeguato repertorio, città, musi lunghi nel paesello. miracolo, un albero gigante nella
l’evento è stato senza dubbio Lombardia al 29%, il resto molto pianura desolata. Ma, dalle
“popolare”, come fu con I Tre meno. Percentuali altissime (dal erbacce alle alte fronde, c’è un
j A scena aperta Tenori degli anni 90, tempo 24% al 28%) fra chi segue i talk mondo intero, da far crescere.
L’inaugurazione della Scala, in onda d’altri media e senza Covid. liberal (Cartabianca, Di Martedì, (Dati Studio Frasi)
su Rai 1 lunedì 7: diverse le scelte del Rispetto ai pomeriggi con La vita Piazza Pulita, Propaganda live). ondasuonda@repubblica.it
pubblico a casa in diretta e L’eredità, A 10 punti di distacco i ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Cruciverba Orizzontali Verticali Cucù


di Stefano Bartezzaghi 1. Grandi Laghi Americani 1. Uno stato fra Eritrea, di Francesco Merlo
(sigla). Etiopia e Somalia.
4. Una giornata di Battisti. 2. Il sindaco de Magistris.
3. La Pini che dirige la Nazione Contagiata, Lamorgese non capisce: “Sto attentissima
9. Giorgetto designer. di Firenze.
11. L’attore Newman (iniz.). 4. Un letto di fiume nel alle regole”; dunque non bastano le regole.
deserto. I terrorizzati Franceschini e Speranza sono maniaci
12. Un tipo di governance di cui 5. Il vate della tribù.
si riparla, malgrado i 6. Un vortice che trascina. delle regole; dunque più segui le regole e più hai
precedenti. 7. L’effetto che certi “doctor” paura. Bellanova è scaramantica, Azzolina fatalista,
15. Ha reso la Toscana non più sanno dare. Conte confida in padre Pio. Meglio i virologi
rossa. 8. L’autrice del Delta di
Venere. o gli astrologi? Toccatine e corna funzionano
16. Dio frigio, di culto associato 9. Bresci regicida. “solo - scrisse Pirandello - se non è lo iettatore
a Cibele. 10. Il Gianni inglese.
17. Formaggio di soia. 13. Gustave dell’architettura in a fissarti, ma tu a guardare lui”.
18. Allegri, giocondi. ferro.
14. Il Giovan Battista pittore
19. Avanza negli anni. detto Baciccia.
22. Uno sformato sfornato. 16. Hanno reste e teste. Sportineria
20. Il comico Teocoli.
24. La storica sigla del partito di 21. Ha scritto Lo straniero di Maurizio Crosetti
Bossi. (iniz.).
26. Si conciano con meno danni 23. Si fa disponendosi a un lato.

A
per l’ambiente. 25. Mezzo giro. ntonio Conte non ha dubbi: “Non ci saranno
27. Le iniziali del famigerato
29. Né dorico né eolico. Simpson. biscotti e mangerò il panettone”.
30. L’Assange giornalista. 28. Il plutonio del chimico.

Asterisc* La coda dell’occhio


di Saverio Raimondo di Michele Smargiassi

La federazione Anni Bisestili prende le Questo gruppo


distanze dal 2020. di pellicani sulle
rive di un lago
nella valle
di Emek Hefer,
in Israele, simula
Sudoku 9 7 3 6 4 5
quel che accadrà
sulle spiagge
2 4 3 8
Come si gioca
italiane
Completare
6 9 la prossima
il diagramma 5 1 7 estate, non
in modo che appena ci saremo
ciascuna riga, 2 4 5 9
colonna e 5 6 3 liberati
riquadro 3x3 dall’incubo
contenga una 8 9
della pandemia.
sola volta tutti i 6 5 4 9
numeri da 1 a 9.
Livello: medio
8 9 1 4 5 2 MENAHEM KAHANA / AFP

Meteo La prima cosa bella


di Gabriele Romagnoli
Sole Oggi Domani Oggi Min Max Domani

L
Nuvoloso Ancona 8 13 165 8 11 176 a prima cosa bella di mercoledì 9 dicembre 2020
Variabile Aosta 1 5 200 -1 3 188 è quella voce che arriva di notte dalla radio.
Coperto Bari 11 14 159 6 14 147 Un’eco mitologica, in via di estinzione, ma da
Pioggia Bologna 7 8 228 7 9 323 preservare.
Rovesci Cagliari 11 14 143 11 15 168
Grandine Campobasso 3 9 142 1 8 168
Temporali Catanzaro 9 14 174 7 10 153
Continua sul sito, anche in versione audio con la
Nebbia Firenze 9 11 187 8 11 295
voce dell’autore: larep.it/pcb
Neve Genova 7 10 230 7 10 226
5 8 139 4 6 155
Mare
L’Aquila
Milano 5 7 317 5 7 415
l La soluzione di ieri
Calmo Napoli 12 13 139 11 12 198
Mosso Palermo 13 14 131 12 15 148 5 2 4 9 1 7 3 6 8

Perugia 6 9 160 6 8 192 3 9 8 5 2 6 4 7 1


Agitato
7 6 1 4 8 3 5 9 2
Potenza 3 6 138 2 7 138
Vento Roma 11 13 168 11 12 234
9 4 2 1 7 8 6 5 3
1 5 3 6 9 4 2 8 7
Calmo Torino 4 8 520 -1 6 541
8 7 6 2 3 5 1 4 9
Moderato Trento 3 4 274 2 4 322
4 8 7 3 6 2 9 1 5
Forte Dati Trieste 10 12 170 9 10 192 2 1 5 7 4 9 8 3 6
Molto forte Venezia 8 10 164 8 9 193 6 3 9 8 5 1 7 2 4
.