Sei sulla pagina 1di 1

IL MEDIOEVO Dal ‘476-1492

si divide in

ALTO MEDIOEVO, BASSO MEDIOEVO


(dal 476 all’anno 1.000) (dall’anno 1.000 al 1492)

I massimi esponenti furono:

PAPA GREGORIO I (raccoglie i canti della musica sacra in un libro)

GUIDO D’AREZZO (monaco che è il padre della notazione moderna)

Nell’Alto medioevo la musica si eseguiva nelle CHIESE (musica sacra in lingua latina con temi religiosi)

Nel Basso medioevo la musica era eseguita nelle CITTA’ (musica profana con temi d’amore che
accompagnava le danze)

La musica sacra
Si sviluppa nei monasteri ed è costituita da canti in lingua latina, ossia i canti gregoriani ad una sola voce
senza accompagnamento di uno strumento. Il canto gregoriano prende il nome da Papa Gregorio I che
raccolse tutti i canti nell’Antiphonarum cento. Inoltre fondò la Schola cantorum, ossia la scuola di cantori. La
musica segue l’andamento delle parole.