Sei sulla pagina 1di 1

GIURISPRUDENZA SULL’ART. 658 C.P.

(Procurato allarme presso l’Autorità)

Cassazione Penale
Elemento materiale del reato e fattispecie
Ai fini della ravvisabilità della sussistenza della contravvenzione di cui all'art. 658 cod. pen. è sufficiente
che l'annunzio di disastri, infortuni o pericoli inesistenti sia idoneo a suscitare allarme presso l'autorità, gli
enti o le persone che esercitano un pubblico servizio. Tale deve considerarsi l'annunzio di un inesistente
sequestro di persona che, per le modalità del suo contenuto, provochi l'intervento della forza pubblica con
dispiegamento di mezzi.
Sez. I, sent. n. 11514 del 12-11-1987 (cc. del 26-05-1987), Pasquinacci (rv 176990).

Cassazione Penale
Elemento materiale del reato e fattispecie
Nel fatto di colui il quale prima o dopo essersi prodotta una ferita telefoni all'Ansa asserendo falsamente
di aver subito un attentato ad opera dei N.A.R., e che successivamente la stessa organizzazione ne aveva
rivendicata l'esecuzione, è ravvisabile oltre alla simulazione di reato anche la contravvenzione di cui
all'art. 658 cod. pen.
Sez. VI, sent. n. 4951 del 28-05-1984 (cc. del 23-02-1984), Falconi (rv 164500).