Sei sulla pagina 1di 56

Catalogo Oli

Proprietà e Benefici
Oli Vegetali
Gli oli vegetali sono ottenuti generalmente dalla spremitura o per estrazione con solven-
ti dai semi o frutti di molte piante.
Sono ingredienti preziosissimi per la cura della pelle e dei capelli, ciascuno avente pecu-
liari caratteristiche e proprietà. In base alle loro qualità, possono essere usati per nutrire
e idratare l’epidermide e i capelli, prevenire e ridurre la formazione delle rughe, disin-
fiammare, ridurre gli arrossamenti e le cicatrici, utili come disinfettanti ed antimicotici.
Una peculiarita’ importante di gran parte degli oli vegetali è l’elevato contenuto di acidi
grassi insaturi, importantissimi per la funzione barriera della pelle che, se ben nutrita,
resta più morbida e nel contempo compatta.
In funzione delle caratteristiche della pianta e della distribuzione di tutte le preziose
sostanze in essa contenute, i vari oli assumono indicazioni terapeutiche e cosmetiche
differenti.
Essi vengono utilizzati puri o disciolti in emulsioni, per potenziarne l’effetto. Spesso ven-
gono impiegati come vettori per gli oli essenziali, sostanze concentrate che non vanno
mai applicate pure sulla pelle, poiché altamente concentrate.
Per utilizzare al meglio gli oli vegetali, è importante conoscerne le proprietà e i benefici.
Questa guida è stata pensata per spiegare nel dettaglio le loro caratteristiche e i loro usi.

Nelle prossime pagine, parleremo di 11 oli vegetali:


Mandorle dolci, Argan, Jojoba, Neem, Rosa mosqueta, Macadamia, Avocado, Vinaccioli,
Lino, Cotone e Cocco.
Indice

Olio vegetale di MANDORLE DOLCI pag. 4


Olio vegetale di MANDORLE DOLCI FRAGRANZATO pag. 5
Olio vegetale di ROSA MOSQUETA pag. 6
Olio vegetale di MACADAMIA pag. 7
Olio vegetale di NEEM pag. 8
Olio vegetale di JOJOBA pag. 9
Olio vegetale di ARGAN pag. 10
Olio vegetale di AVOCADO pag. 11
Olio vegetale di VINACCIOLI pag. 12
Olio vegetale di COTONE RAFFINATO pag. 13
Olio vegetale di LINO BIOLOGICO pag. 14
Olio vegetale di COCCO pag. 15
Burro di KARITE’ pag. 16
Olio del BENESSERE pag. 17
Olio di Mandorle Dolci
L’olio di mandorle  è l’olio vegetale più conosciuto e utilizzato
in cosmesi naturale, per le sue proprietà emollienti, addolcenti,
nutrienti e lenitive per la pelle degli adulti, ma anche per quelle
delicata dei bambini e dei neonati.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Alleato di pelle e capelli. Utile alle donne in gravidanza, adatto ai
bambini, ottimo per i massaggi. L’olio di mandorle non altera il
naturale equilibrio idrolipidico, anzi contribuisce al rinnovamen-
to cellulare dei tessuti. E’ ottenuto dalla spremitura a freddo del
seme oleoso contenuto all’interno del frutto della pianta senza
uso di solventi chimici, e utilizzato così come si ottiene, puro. Pos-
siede una delle più alte percentuali di grassi insaturi e polinsaturi,
che conferiscono alla pianta le sue ben note proprietà eudermi-
che. Inoltre la presenza di vitamine E e B, aminoacidi, glucidi e
di sali minerali, lo rendono un ottimo rimedio per combattere
l’invecchiamento cutaneo e contribuire al rinnovamento cellula-
re dei tessuti.

USO E CONSIGLI PRATICI


Pelle secca e irritata: raccomandato in tutti i casi in cui la pelle sia
secca e disidratata, l’olio di mandorle dolci va applicato con leggero massaggio prefe-
ribilmente dopo il bagno (quando la pelle è ancora umida) per far sì che le molecole
dell’olio si emulsionino con quelle dell’acqua, facilitando il suo assorbimento. L’azione
emolliente e lenitiva lo rende molto indicato nel trattamento delle pelli secche e irritate,
e per attenuare il prurito in caso di morbillo, varicella ed eczema.
Gravidanza: l’olio di mandorle dolci è famoso soprattutto come rimedio naturale contro
le smagliature, specie quelle dovute alla gravidanza: dal 3° mese in poi si consiglia di
applicarlo quotidianamente sull’addome, seno, fianchi e cosce fino alla fine dell’allatta-
mento. Grazie alla proprietà elasticizzante, infatti, evita che il derma si laceri, provocando
le antiestetiche fenditure o striature sulla pelle delle donne incinte. Per questo motivo
è indicato anche durante le diete dimagranti per prevenire il rilassamento cutaneo in
seguito al dimagrimento.
Capelli: la sua azione nutriente lo vede protagonista anche nel trattamento dei capelli
molto secchi, crespi, sfibrati dal sole e dalla salsedine. Un impacco di 20-30 minuti sui
capelli umidi, prima dello shampoo, restituirà morbidezza alla chioma. Si può usare an-
che in spiaggia al posto del gel, per avere il cosiddetto “effetto bagnato”; in questo
modo si proteggono i capelli dall’azione inaridente del sole e della salsedine.
Massaggi: l’olio può essere anche miscelato con alcune gocce di oli essenziali, per otte-
nere un olio da massaggio personalizzato molto gradevole e nutriente per la pelle del
corpo. In questo modo acquista anche le proprietà terapeutiche dell’olio essenziale che
si utilizza (ad esempio per dolori articolari, per massaggi ai muscoli degli sportivi, ecc).

4
Bambini: il suo utilizzo è adattissimo  per proteggere la pelle delicata e sensibile dei
bimbi, sempre esposta ad arrossamenti, screpolature e irritazioni. 
Viso: l’olio di mandorle dolci è anche un’ottima alternativa al latte detergente, in grado
di togliere perfettamente tutte le impurità che si depositano ogni giorno sulla pelle
senza alterarne minimamente il naturale equilibrio idrolipidico: poche gocce su un ba-
tuffolo di cotone consentono di eliminare il make-up più ostinato.

cod. U01 | 100ml | € 11,00


cod. U07 | 1000ml | € 30,00

L’olio di mandorla dolce fragranzato è come una dolce carez-


za da fare al nostro corpo, unisce tutte le proprietà emollienti e
idratanti della mandorla alle note olfattive che più ci affascinano.

cod. U01F - U78F | 100ml | € 15,00


cod. U44F | 100ml | € 21,00
cod. U68F | 100ml | € 22,50
cod. 1L001F - 1L078F | 1000ml | € 53,00

5
Olio di Rosa Mosqueta
L’olio di rosa mosqueta  viene estratto dal seme della  Rosa Mo-
squeta  cilena  o  Rosa Affinis Rubiginosa  e serve soprattutto a
rigenerare e migliorare l’aspetto della propria pelle oltre che a
contenere i danni di pigmentazioni varie e rughe.Il suo potere
rigenerante per la pelle ha reso questo prodotto irrinunciabile
per parecchi composti cosmetici oltre che per vari trattamenti di
bellezza. La vitamina più interessante dell’olio di rosa mosqueta
è il retinolo; la vitamina A conferisce a questo olio le sue straor-
dinarie proprietà rigeneranti, che velocizzano i processi di gua-
rigione della pelle. Il luogo migliore per conservare l’olio di rosa
mosqueta è un posto fresco ed asciutto, lontano da fonti di calo-
re; anche il frigorifero può andar bene.

PROPRIETA’ E BENEFICI
L’olio di rosa mosqueta ha dimostrato di migliorare le seguenti
imperfezioni della pelle: Cicatrici, Smagliature, Psoriasi, Eczema,
Iperpigmentazione, Dermatite, Rughe e linee di espressione,
Ustioni, Acne, Cicatrici da varicella, Danni cutanei causati dall’e-
strema esposizione al sole, Scarsa elasticità della pelle, Pelle sec-
ca, Invecchiamento precoce.

USO E CONSIGLI PRATICI


Per il corpo: oltre a conferire freschezza e idratazione alla pelle ammorbidendola; cica-
trizza e leviga le smagliature provocate da gravidanze o dimagrimenti troppo veloci. A
questo scopo, si consiglia l’applicazione giornaliera dell’olio puro lungo le fenditure e
le lesioni cutanee provocate dai suddetti inestetismi. Preparate un olio da massaggio
mescolando una parte di olio di girasole, una parte di olio di mandorle dolci e una parte
di olio di rosa mosqueta a cui aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda.
Massaggiate sulla zona con movimenti delicati e circolari fino al completo assorbimento.
Per le mani: molto indicato per le mani stressate, che esercitano mestieri manuali e che
mostrano segni d’invecchiamento precoce. Aggiungendo qualche goccia alla propria
crema per le mani, la arricchisce di proprietà leviganti e rigeneranti. Per le macchie scu-
re, invece, aggiungere due gocce di olio essenziale di limone all’olio di rosa mosqueta.
Per il viso: si utilizza per trattare le lesioni dovute all’acne o alla varicella, per riparare la
pelle in caso di ustioni e scottature; in caso di rughe, si può preparare un siero aggiun-
gendo all’olio di rosa mosqueta qualche goccia di olio essenziale di geranio. Partico-
larmente attivo nel favorire l’attenuazione delle rughe, distendere la pelle del contorno
occhi, proteggere la cute dall’eccessiva disidratazione. Una o due volte la settimana, ap-
plicare generosamente su viso, collo, decolleté, contorno occhi e labbra. Lasciare agire
per 15-20 minuti, rimuovere con un dischetto di cotone, poi tamponare fino al completo
assorbimento del prodotto.

cod. U02 | 100ml | € 34,00

6
Olio di Macadamia
L’olio di Macadamia è un estratto naturale derivante dalla spre-
mitura dei semi della pianta  Macadamia Ternifolia  originaria
dell’Australia. Il frutto di questa pianta è ricco di sostanze oleose
che vengono applicate sia in ambito alimentare che cosmetico.
L’Olio di Macadamia si ricava dalla spremitura a freddo della
noce di macadamia ed ha un colore giallo chiaro, si tratta di un
olio particolarmente emolliente e adatto per essere utilizzato da
coloro che hanno pelli secche e bisognose di un nutrimento ex-
tra.

PROPRIETA’ E BENEFICI
L’olio di macadamia vanta numerose proprietà cosmetiche e be-
nefici e per questo è impiegato costantemente nella realizzazio-
ne di ricette di bellezza, specialmente per quanto riguarda pelle
e capelli. Questo particolare olio si rivela il principale alleato del-
le pelli secche ed irritate, oltre che un valido rimedio per rende-
re i capelli meno crespi e indisciplinati, nutrendoli in profondità
grazie alla vitamina E.  Molto spesso l’olio di macadamia viene
impiegato come principale ingrediente delle creme solari, è in-
fatti molto indicato nella prevenzione delle scottature.

USO E CONSIGLI PRATICI


Per la pelle: l’olio di Macadamia è conosciuto per le sue proprietà idratanti e cicatrizzan-
ti: un vero e proprio acceleratore di guarigione. Se applicato su piccole ferite stimola
il rinnovamento cellulare e ovviamente l’idratazione in profondità dell’epidermide. Uti-
le anche per la prevenzione delle scottature solari. L’olio di macadamia grazie alle sue
proprietà emollienti, protettive e antiossidanti si presenta come un ottimo rimedio per
contrastare ed attenuare i sintomi della psoriasi cutanea. Applicate poche gocce sulla
pelle del viso tranne il contorno occhi o sulla pelle del corpo, sulle zone da trattare, fino
a completo assorbimento.
Per i capelli: grazie alla vitamina E contenuta a livelli alti, l’olio di Macadamia migliora
l’aspetto dei capelli rendendoli lucenti e sani ed idratando anche quelli più crespi. L’o-
lio di Macadamia viene anche utilizzato per prodotti destinati alla cura e al trattamento
del cuoio capelluto perché aiuta a riequilibrare la secrezione lipidica, restituendole il
corretto grado di umidità e contrastandone la disidratazione. Basterà quindi applicare
poche gocce di olio di macadamia sui capelli umidi dopo aver fatto il normale shampoo.
Procedere poi con l’asciugatura e la piega.

cod. U03 | 100ml | € 13,50

7
Olio di Neem
L’olio di neem è un olio vegetale ottenuto dalla  spremitura a
freddo dei semi di Azadirachta Indica; conosciuto ormai in tutto
il mondo per le sue straordinarie proprietà e le sue molteplici
applicazioni. Nei semi vi è la maggiore varietà e concentrazione
di  sostanze con effetti medicamentosi, anche se sono presenti
nelle altre parti dell’albero (foglie, corteccia, legno, radici, polpa
dei frutti, fiori).

PROPRIETA’ E BENEFICI
Si tratta di una pianta appartenente alla  tradizione ayurvedica,
impiegata da millenni per la sua  attività antibiotica,  antibatte-
rica,  antinfiammatoria, antiparassitaria ed antifungina. L’olio
di neem è adatto ad essere  applicato sulla nostra pelle sia per
massaggi  che per trattamenti locali in caso di pelle secca, per
via delle sue proprietà idratanti. Il suo contenuto di vitamina E e
di acidi grassi essenziali lo rendono inoltre adatto alla prepara-
zione di creme per il viso e per il corpo dal potere antiossidante
e antietà.

USO E CONSIGLI PRATICI


Per le mani: alcune gocce di olio di neem possono essere  ag-
giunte al vostro sapone liquido per aumentarne le proprietà antibatteriche. Dopo l’ag-
giunta, agitate il contenitore.
Per il corpo: aiuta la pelle nella sua rigenerazione nel caso di cicatrici e di smagliature,
migliorandone l’aspetto grazie ad una applicazione costante nel tempo. In questi casi si
consiglia la sua applicazione pura sulle zone interessate.
Per i capelli: una decina di gocce di olio di neem possono essere  aggiunte al vostro
shampoo in modo che esso risulti maggiormente efficace nella prevenzione della for-
mazione della forfora, oltre che nella sua cura nel caso essa sia già presente.Può essere
utilizzato per bambini in età scolare al fine di prevenire i pidocchi.
Per le labbra: la comparsa di disturbi cutanei, come herpes e psoriasi può essere coadiu-
vata grazie all’applicazione di olio di neem puro.
Per gli animali: può essere applicato in gocce sul pelo del cane o del gatto per tenere
lontane le pulci ed altri parassiti.
Come antizanzare: può essere applicato sulla pelle per tenere lontane le zanzare. Nel
caso si venga punti, può essere applicato direttamente sui rigonfiamenti causati dalle
punture.
Per le orecchie: contro il mal d’orecchie, si può inserire una goccia di olio di neem tiepi-
do nell’orecchio dei bambini, al fine di arginare dolore ed infiammazione.

cod. U04 | 100ml | € 15,00


cod. U09 | 1000ml | € 73,00

8
Olio di Jojoba
L’olio di jojoba è una cera liquida prodotta dalla spremitura dei
semi della Simmondsia chinensis, priva di glicerina (trigliceridi) e
usata da secoli per lenire le irritazioni dei tessuti.

PROPRIETA’ E BENEFICI
L’olio di jojoba rivitalizza, rigenera e lenisce  la pelle irritata,
la rafforza e previene le rughe. La sua facilità di assorbimento
e la sua grande capacità di penetrare attraverso i piccoli pori
dell’epidermide, lasciandola liscia e setosa, conferisce all’olio di
jojoba un’ottima azione idratante. Per questa ragione è utilizza-
to, in cosmesi naturale puro, o associato ad altri oli vegetali per
renderli più assorbibili, o come  veicolante  per gli  oli essenzia-
li. Questo lipide vegetale è composto da una miscela di  esteri
cerosi, vitamina E, vitamine del complesso B, minerali quali zin-
co, rame e iodio. L’olio di jojoba è incolore e inodore e solidifica
a temperature inferiori ai 10 °C. Deve la sua stabilità al calore e
l’alta resistenza all’irrancidimento, ai tocoferoli oltre che alla pre-
senza di antiossidanti naturali.

USO E CONSIGLI PRATICI


L’olio di jojoba rivitalizza, rigenera e lenisce la pelle irritata, la raf-
forza e previene le rughe. La sua facilità di assorbimento e la sua grande capacità di
penetrare attraverso i piccoli pori dell’epidermide, lasciandola liscia e setosa, conferisce
all’olio di jojoba un’ottima azione idratante. Per questa ragione è utilizzato, in cosmesi
naturale puro, o associato ad altri oli vegetali per renderli più assorbibili, o come veico-
lante per gli oli essenziali.
Viso: la sua capacità di penetrare perfettamente nella pelle senza ungere lo rende parti-
colarmente indicato per la pelle del viso, per contrastare il precoce invecchiamento dei
suoi tessuti. In caso di pelle secca, sensibile e delicata, che è la più esposta alla forma-
zione di rughe per via della sua sottigliezza, l’olio di jojoba contrasta gli effetti del tempo,
in particolare previene e riduce le rughe. Va applicato ogni giorno sulla pelle pulita con
leggero massaggio, puro o aggiunto all’abituale crema da giorno.
Capelli: si consiglia di distribuire qualche goccia di olio di jojoba su tutta la loro lun-
ghezza, massaggiando delicatamente in corrispondenza delle punte, su capelli umidi.
Lasciare quindi in posa per circa un’ora e procedere poi al lavaggio. Il suo impiego aiuta
a nutrire e rinforzare i capelli, prevenendo la formazione di doppie punte. Per questa
ragione può essere usata qualche goccia, dopo lo shampoo, sui capelli asciutti, per lu-
cidarli e ammorbidirli.

cod. U05 | 100ml | € 27,00

7
9
Olio di Argan Biologico
La preziosa pianta proviene direttamente dal sud del Marocco
(detta anche albero della vita), da cui si ricava il prezioso Olio di
Argan, chiamato oro del deserto.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Dalle molteplici proprietà, derivate dai semplici elementi che
lo compongono: acidi grassi, Omega 3, Omega 6, vitamina E e
vitamina A capaci di combattere il rilassamento cutaneo e l’in-
vecchiamento. Riesce a idratare tutti gli strati della pelle a partire
dal film idro-lipidico grazie alle sue proprietà emollienti, nutritive
e rigeneranti. Inoltre aiuta a produrre collagene prevenendo la
formazione delle rughe.  Tra le mille proprietà dell’olio di Argan
le più note sono certamente quelle che riguardano la pelle. Oltre
a prevenire le rughe, grazie all’azione elasticizzante, è ideale per
prevenire la formazione delle smagliature.

USO E CONSIGLI PRATICI


Per il viso: può essere utilizzato applicando 1-2 gocce al matti-
no o alla sera, sulla pelle umida; il viso apparira’ più luminoso,
disteso e rilassato, con le rughe attenuate. Usato per le unghie,
dona elasticità e lucentezza, le lascia idratate e le rafforza. Vi ba-
sterà mescolare la stessa quantità di succo di limone con olio di Argan per ottenere un
unguento emolliente perfetto, per fare impacchi sulle mani al momento di coricarsi. La-
sciandolo agire tutta la notte al mattino avrete mani morbide e unghie forti.
Per la cura dei capelli: sottoporre la capigliatura a impacchi a base di olio d’argan, ren-
derà i vostri capelli morbidi e lucenti e allontanerà le doppie punte. Inoltre, usando qual-
che goccia, dopo lo shampoo, prima dell’abituale messa in piega, aiuta a combattere
l’effetto crespo e protegge dai danni causati dall’uso di piastre e phon.
Per il corpo: massaggiare gambe e braccia dopo uno sforzo fisico con olio caldo aiuta a
rilassare i muscoli e dona elasticità ai tessuti. Perfetto per gli sportivi, ma anche per chi
trascorre molto tempo in piedi e sente le gambe stanche alla sera. Può essere utilizzato
anche per lenire le infiammazioni post ceretta.
Per le labbra: usato in alternativa al classico burro di cacao, idrata le labbra lasciandole
morbide ed idratate e allontanando la secchezza sia in estate che in inverno.

cod. U06 | 100ml | € 38,00


cod. U08 | 500ml | € 150,00

10
Olio di Avocado
Apprezzato da secoli nei paesi tropicali, l’olio di avocado è fra i
prodotti naturali più efficaci nel prevenire e rallentare la forma-
zione di rughe e rilassamenti cutanei.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Questo lipide viene ampiamente utilizzato in  cosmesi natura-
le per le ottime proprietà nutrienti e rigeneranti, che lo rendono
indicato soprattutto per pelli secche e mature, devitalizzate, ruvi-
de, disidratate o “spente”. Sulle pelli più fragili svolge un’azione
addolcente, protettiva contro le aggressioni degli agenti atmo-
sferici, conferendo elasticità e morbidezza. Le spiccate capacità
normalizzanti del mantello idrolipidico cutaneo, inoltre, fanno
dell’olio di avocado un prezioso ingrediente per tutti i cosmetici
destinati al ripristino della fisiologica morbidezza e idratazione
cutanea.

USO E CONSIGLI PRATICI


Viso: se applicato localmente, aiuta a idratare la pelle. E’ un ri-
medio naturale ottimo contro la pelle secca ed è efficace anche
contro il prurito. E’ aggiunto ad altri elementi idratanti per mi-
gliorarne l’assorbimento a livello cutaneo. La sua applicazione
contrasta la formazione di rughe, la perdita di freschezza, conferisce alla pelle morbidez-
za ed elasticità, promuovendo il rinnovamento cellulare. Per tale motivo è indicatissimo
per le pelli secche, mature e devitalizzate. L’ideale sarebbe applicarlo associato all’olio
di jojoba la mattina e puro la sera; anche sul contorno occhi, sulla pelle pulita del viso,
del collo e del decolleté in piccole quantità.
Corpo: se associato all’olio di mandorle dolci, le proprietà dell’olio di avocado si poten-
ziano, specie l’azione elasticizzante, utile in caso di rilassamento cutaneo, smagliature o
pelle che si squama. Per un migliore risultato, meglio se la pelle è ancora umida e calda
all’uscita da un bagno o di una doccia, quando i pori della pelle sono più aperti e massi-
mamente recettivi verso i trattamenti cosmetici e l’olio perciò penetra meglio.
Dermatite: nei bambini, l’olio di avocado può essere usato per alleviare e curare la der-
matite e le irritazioni da pannolino.
Capelli: se associato all’olio di cocco o al burro di karité si otterrà un impacco ristrut-
turante per il trattamento e la cura dei capelli molto secchi, fragili e sfibrati. Migliora la
salute del cuoi capelluto, infatti può alleviare i sintomi del prurito; inoltre, quando rego-
larmente applicato, può aiutare la crescita dei capelli.
 

cod. U10 | 100ml | € 13,50

11
Olio di Vinaccioli
L’olio di vinaccioli, ottenuto tramite il procedimento di spremitura
a freddo, si estrae dai semi dell’uva, i vinaccioli, rigorosamente
senza l’impiego di solventi chimici. Le proprietà benefiche dell’u-
va sono note sin dall’antichità ed anche oggi l’olio di vinaccioli è
molto apprezzato in cosmesi.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Ogni piccolo seme di vinacciolo racchiude in sé un concentrato
di sostanze attive in grado di contrastare l’invecchiamento cuta-
neo. Il contenuto in vitamina E è ridotto rispetto ad altri oli vege-
tali, come l’olio di germe di grano, ma l’effetto antiossidante  è
ampiamente compensato dalla ricchezza in polifenoli. I vinaccio-
li sono ricchi di  calcio,  fosforo  e  flavonoidi, che svolgono un’a-
zione idratante,  levigante  ed  antiossidante. Svolge un’efficace
azione rassodante e stimolante della microcircolazione capillare.
La spiccata azione antiossidante contribuisce a mantenere l’epi-
dermide elastica e luminosa, rallenta la formazione delle rughe
e contrasta i segni dell’invecchiamento cutaneo. E’ bene conser-
varlo a temperature inferiori ai 20°C, al riparo dalla luce diretta e
da fonti di calore.

USO E CONSIGLI PRATICI


Per il corpo: si può preparare un ottimo olio da massaggio mescolando tra loro 40 ml
di olio di vinaccioli e 10 ml di olio di germe di grano; aggiungete poi 10 gocce di olio
essenziale di lavanda, 10 gocce di olio essenziale di geranio e 10 gocce di olio essen-
ziale di limone. Agitate e lasciate riposare l’olio per qualche ora. Al momento dell’uso,
massaggiate sul corpo con movimenti circolari fino a completo assorbimento.
Per il viso: per prevenire la comparsa di rughe su viso, collo e decolleté, l’olio di vinac-
cioli può essere utilizzato come olio struccante la sera o come siero emolliente e idra-
tante, anche con l’aggiunta di oli essenziali: aggiungete una goccia di olio essenziale
di geranio a un cucchiaino di olio di vinaccioli e massaggiate sul viso prima di andare a
dormire. Per idratare la pelle mista, grassa e impura preparate invece un olio emolliente
mescolando 15 ml di olio di vinaccioli, 15 ml di olio di jojoba e 10 gocce di olio essen-
ziale di lavanda e 5 gocce di olio essenziale di salvia. Applicatene poche gocce sul viso
massaggiando fino ad assorbimento, preferibilmente la sera prima di andare a letto.
Per i capelli: se avete i capelli spenti, secchi e con doppie punte mescolate a due cuc-
chiai di olio di vinaccioli,dieci gocce di olio essenziale di ylang ylang e applicate l’olio
sulle lunghezze: lasciate agire sui capelli bagnati per almeno venti minuti, dopodiché
procedete con lo shampoo. Ripetete il trattamento tutte le settimane.

cod. U11 | 100ml | € 17,50

12
Olio di Cotone Raffinato
L’olio di cotone  è ricco in acidi grassi ed in particolare è ricco
in vitamina E; è un olio fluido in grado di nutrire la pelle senza
ungerla e appesantirla; risulta piacevole dopo l’applicazione e
lascia la pelle morbida e setosa.

PROPRIETA’ E BENEFICI
L’olio di cotone è adatto per  pelli secche  e danneggiate, così
come per pelli sensibili e irritate ed è ottimo anche per le pelli
mature. L’applicazione dell’olio di cotone è utile per chi deside-
ra rigenerare la pelle e renderla più tonica. I costituenti dell’olio
di cotone, infatti, partecipano attivamente alla formazione delle
membrane cellulari garantendo così una pelle dall’aspetto più
sano. In particolare, trova impiego per realizzare latti detergenti
e lozioni per la pulizia del viso, creme idratanti e nutrienti per la
cura della pelle secca o danneggiata, oli da massaggio emollien-
ti, preparazioni lenitive e riparatrici da applicare dopo l’esposi-
zione solare o in seguito alla depilazione e alla rasatura.

USO E CONSIGLI PRATICI


Per il viso e il corpo: si può usare puro, qualche goccia, da appli-
care sulla pelle appena umida, per migliorarne l’assorbimento.
In alternativa, soprattutto per la mattina, potete miscelare 2-3 gocce di olio di cotone
con un po’ di gel di aloe vera e applicare sul viso.
Per i  capelli: come impacco pre-shampoo, massaggiando qualche goccia di olio sul-
le lunghezze e le punte. Fermate i capelli con una molletta, coprite con una cuffietta
trasparente e avvolgete la testa con un asciugamano. Lasciate in posa per 20 minuti e
procedete con il lavaggio.

cod. U12 | 100ml | € 20,50

13
Olio di Lino Biologico
L’olio di lino si estrae dai semi dell’omonima pianta, Linum usita-
tissimum. Per uso cosmetico, rende pelle e capelli più belli e sani.

PROPRIETA’ E BENEFICI
L’olio di semi di lino, applicato sulle pelle, ha qualità idratanti e
conferisce elasticità e resistenza ai tessuti. Contiene, infatti, acido
lineoleico, una sostanza che aiuta a regolare l’idratazione cuta-
nea ed esercita un’azione elasticizzante. L’olio di lino può essere
utilizzato sia sulle pelle del viso, sia su quella del corpo ed è parti-
colarmente indicato nelle zone che tendono a presentare più fa-
cilmente cute disidratata, quali gomiti e ginocchia. L’olio di semi
di lino può sostituire, inoltre, la crema per le mani ed è molto utile
per prevenire secchezza e rossori specie quando si svolgono, per
esempio, faccende domestiche o altre attività che possono met-
terle a dura prova. 

USO E CONSIGLI PRATICI


Per i capelli: l’olio di semi di lino sui capelli aiuta a prevenire le
doppie punte e a ridurle in maniera naturale, cioè reidratando e
ristrutturando la fibra del capello. E’ ottimo come dopo-shampoo:
poche gocce di olio di semi di lino applicate sui capelli dopo lo
shampoo aiutano ad eliminare l’effetto crespo e a conferire alla chioma un aspetto lu-
cente e sano. Applicare l’olio dopo aver tamponato bene i capelli con un asciugamano.
E’ un valido prodotto ristrutturante. Uno o due cucchiai di olio di semi di lino applicati
sui capelli, mezz’ora prima di lavarli, sono un ottimo rimedio naturale per ristrutturare la
fibra capillare e donare alla chioma elasticità e lucentezza. Aiuta a combattere la forfora:
regola la produzione sebacea e normalizza il cuoio capelluto, è dunque utile per fare im-
pacchi antiforfora: massaggiare poche gocce di olio di semi di lino sul cuoio capelluto
prima di fare lo shampoo.
Per il viso: l’olio di semi di lino è un ottimo struccante naturale: su una spugnetta umida,
versarne qualche goccia e applicare sul viso. Usato in questo modo, grazie alle qualità
precedentemente descritte, oltre ad eliminare le tracce di cosmetici, l’olio di semi di lino
aiuta a reidratare la pelle; svolge, quindi, una duplice funzione.
Per il corpo: l’apporto benefico di quest’olio nella cura della pelle è dovuto al fatto di
essere un valido antiossidante, ad esempio contro la psoriasi e l’eczema. Di solito questo
genere di disturbi della pelle sono provocati dalla mancanza di acidi grassi e l’impiego
sulla cute dell’olio estratto dai semi di lino, sarà in grado di aiutarla ad essere più mor-
bida e sana.

cod. U13 | 100ml | € 22,50

14
Olio di Cocco
L’olio di cocco si ottiene per spremitura a pressione e spremitura
della polpa essiccata della noce di cocco.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Questa sua caratteristica è importante per lo  stoccaggio  infatti
per tenerlo e utilizzarlo è importante ricordare che in estate si
può contenere in una bottiglia e l’olio uscirà senza problema,
ma se fossimo in inverno non uscirebbe dalla bottiglia in quanto
sarebbe tornato allo stato solido, quindi il consiglio è di mante-
nerlo in un contenitore più ampio con un bel coperchio e con la
possibilità di estrarlo con cucchiaio. In cosmesi la pelle ne giova
in bellezza, elasticità e morbidezza se applicato ad uso esterno.
Ottimo semplicemente come struccante per il viso o come effet-
to crema idratante dopo la doccia. Viene utilizzato come idratan-
te per i capelli applicato a contatto sul capello umido e lasciato
in posa da 15 minuti a qualche ora. Perfetto anche per le pelli più
delicate, per le zone particolari quali le labbra e contorno occhi
e persino per la pelle dei bambini. A temperatura ambiente l’o-
lio di cocco è di consistenza solida simile al burro e si presenta
invece come forma liquida oleosa quando la temperatura si alza
sopra i 20 °C.

USO E CONSIGLI PRATICI


Si applica prima dello shampoo come maschera per i capelli, da solo o mescolato con
altri burri o oli vegetali; dopo averlo steso uniformemente sulla capigliatura, si avvolgo-
no i capelli in un asciugamano e si lascia in posa per alcuni minuti.
Calvizie: unisci l’olio di cocco con questi oli essenziali: lavanda, rosmarino, timo, legno di
cedro. Applica tre volte al giorno (o prima di dormire) sull’area interessata dalla perdita
di capelli e massaggia delicatamente. L’olio di cocco e questi oli essenziali supportano
la rigenerazione delle cellule. Aiuta anche a controllare la secrezione di olio dal cuoio
capelluto, una delle principali cause della forfora.
Struccante: utilizza un batuffolo di cotone e applica una piccola quantità di olio di cocco. 
Smagliature: l’olio di cocco è ottimo per pulire e nutrire la pelle danneggiata. Non è una
pozione magica, ma aiuterà le tue smagliature
Protezione solare: non ha una protezione alta, ma l’olio di cocco può essere paragonato
ad una normale protezione solare 4.
Antivirale: se applicato su graffi e tagli, l’olio di cocco forma uno strato sottile che pro-
tegge la ferita dalla polvere esterna, batteri e virus. L’olio di cocco accelera il processo di
guarigione delle ferite attraverso la riparazione dei tessuti danneggiati. 
Punture d’insetto: l’olio di cocco può fermare il prurito, in seguito alla puntura, e la sen-
sazione di bruciore, così come accelerare il processo di guarigione.

cod. U14 | 100ml | € 11,00

15
Burro di Karitè
Il burro di karitè si ricava dalle noci di una pianta africana,
la Vitellariaparadoxa, ed è spesso un ingrediente essen-
ziale nelle creme di bellezza.

PROPRIETA’ E BENEFICI
E’ idratante, lenitivo e curativo per pelle secca, scottata,
piaghe, psoriari. Può essere utilizzato su eczemi e pelle
molto sensibile o infiammata. E’ perfetto per gli eritemi
da pannolino. Ha un’azione che promuove il rinnovamen-
to cellulare e incrementa la circolazione sanguigna. Ciò
che lo rende così adatto alla pelle è poi il suo alto conte-
nuto in acidi grassi indispensabili per l’idratazione e l’ela-
sticità della pelle. Inoltre è naturalmente ricco di vitamine
A, E ed F, vitamine essenziali per un buon equilibro della
pelle.

USO E CONSIGLI PRATICI


Maschera per il viso: prendetene un cucchiaio, ammor-
biditelo fra le mani e applicatelo in uno strato spesso sul
viso pulito. Lasciate in posa per quindici minuti e poi ri-
muovete con un panno morbido e umido.
Migliora la circolazione delle gambe: ammorbidite un cucchiaio circa di burro di karitè
e poi usatelo per massaggiare le gambe, con ampi movimenti, partendo dalle caviglie
e risalendo fino alle anche.
E’ utile per i dolori muscolari, articolari ed artriti.
Il massaggio stimola la circolazione, il burro di karitè vi regala una pelle morbida.

cod. U15 | 150ml | € 13,50

16
Olio del Benessere
L’olio del benessere è una miscela basata su 34 piante, scelte
in virtù delle proprietà caratteristiche e della loro profumazione,
per creare un olio efficace, unico e dalle molteplici virtù.

USO E CONSIGLI PRATICI


Per combattere il raffreddore: mettere una goccia di Olio del be-
nessere all’imbocco delle narici ma solo nel caso in cui non si
abbiano delle escoriazioni dovute all’eccessivo sfregamento con
il fazzoletto perché tende a bruciare. In tal caso è meglio mettere
l’olio direttamente su un fazzoletto e tenerlo premuto sul naso;
Si possono fare suffumigi mettendo 2-3 gocce di Olio del benes-
sere in una bacinella di acqua bollente coprendosi la testa con
un asciugamano; L’olio del benessere può anche essere messo
nell’aerosol per fare delle inalazioni; 2 o 3 gocce in un bicchiere
di latte con un cucchiaio di miele sono una toccasana per le vie
respiratorie;
Per tosse e mal di gola: bastano due gocce in una zolletta di zuc-
chero da sciogliere in bocca. Per combattere il mal di gola, scal-
dare il succo di limone con due gocce di Olio del benessere poi
fare dei gargarismi due o tre volte al giorno.
In caso di muscoli intorpiditi e dolori articolari, la parte dolorante
può essere trattata con 10 gocce di Olio del benessere emulsionate con della crema di
ginepro. Fare assorbire completamente il composto. Ripetere anche tre volte al giorno
per 2 o 3 giorni; Prima e dopo lo svolgimento di attività sportive massaggiare braccia,
gambe e piedi con alcune gocce di olio del benessere.
Mal di testa: massaggiare la tempie e la fronte con alcune gocce di Olio.
Mal di denti:due gocce di olio aggiunte all’acqua per fare risciacqui alla bocca aiutano
l’igiene dei denti e contrastano l’alito pesante;Aggiungere due gocce di prodotto sul-
lo spazzolino per lavarsi i denti. Anche in questo caso alito fresco garantito e gengive
tonificate;Si possono anche fare dei risciacqui con 2-4 gocce di olio aggiunte ad un
bicchiere di acqua;
Per i fumatori: mettere una o due gocce di olio su tabacco o sigarette per evitare l’alito
pesante tipico del fumatore. Per le gengive irritate si possono fare dei gargarismi con
2 gocce di olio sciolte in un bicchiere di acqua. Ottimo per pelle secca, grassa e anche
contro le smagliature.
Per capelli: aiuta a combattere la forfora e migliora i capelli sfibrati e devitalizzati. Si
devono versare 5-6 gocce di prodotto sui capelli asciutti. Dopo averli frizionati legger-
mente devono essere pettinati.
Digestione: ne bastano due gocce in un cucchiaio di zucchero quando non si riesce a
digerire.
Un massaggio rilassante può essere fatto versando qualche goccia di olio sulla parte da
massaggiare.
cod. OB | 100ml | € 30,00

17
Oli Essenziali
Gli Oli Essenziali sono sostanze molto pregiate, estratte dalle cosiddette piante aroma-
tiche conosciute fin dall’antichità.
Possono essere utilizzati sia per inalazioni che per assunzione orale, ma anche per assor-
bimento epidermico grazie a massaggi e pediluvi.
I nostri primi antenati avevano capito i potenti effetti degli aromi e li usavano nelle ceri-
monie religiose, nella preparazione di profumi e unguenti e come primi rimedi terapeu-
tici, attraverso fumigazioni di legni aromatici e resine, per indurre calma e rilassamento
o euforia.
Gli oli essenziali o oli eterici sono prodotti naturali, ottenuti per estrazione a partire da
materiale vegetale ricco in “essenze” appartenente alle erbe e piante officinali, cosiddet-
te “aromatiche”. Una volta estratti, si presentano come sostanze oleose, liquide,volatili e
profumate, come la pianta da cui provengono.
Gli oli essenziali sono sostanze di composizione assai complessa che rappresentano la
parte più regale della pianta, presenti sotto forma di minuscole goccioline nei petali dei
fiori, nella buccia dei frutti, nella resina e nella corteccia degli alberi e nelle radici delle
erbe e piante aromatiche.
Sono elementi volatili, solubili in alcool e olio, ma non in acqua. La quantità contenuta in
un vegetale dipende dalla specie, dal clima e dal tipo di terreno.In aromaterapia, gli oli
essenziali vengono impiegati per riequilibrare la sfera psichica ed emozionale.
Le applicazioni in questo ambito possono essere la diffusione ambientale, i bagni aro-
matici, i suffumigi, saune.
Gli oli essenziali non devono essere applicati sugli occhi; in caso di contatto, applicate
abbondante olio vegetale, poi risciacquate con acqua.
Tutti i nostri oli essenziali possono essere somministrati per via cutanea e devono essere
diluiti in un olio vegetale. Vi raccomandiamo di effettuare sempre un test di tolleranza
cutanea nella piega del gomito per almeno 48 ore prima di qualunque utilizzo allo stato
puro o diluito sulla pelle. Se notate una reazione (rossore, irritazione, pizzicore) evitate
di utilizzarli.
Alcuni oli sono fotosensibilizzanti; dopo l’applicazione di questi oli, non vi esponete al
sole o raggi UV per almeno 6 ore (Bergamotto, Limone, Mandarino, Arancio dolce).
Per via orale, devono essere diluiti in un supporto, ad esempio olio, miele o zucchero.
Modo d’impiego: 2 gocce di olio essenziale in un cucchiaino di miele, un cucchiaino
di olio di oliva o su una zolletta di zucchero massimo tre volte al giorno, dopo i pasti
principali.
In caso di ingestione accidentale, bevete più cucchiai di olio vegetale al fine di diluire
l’olio essenziale, contattare un centro anti-avvelenamento e consultare un medico.
In linea generale, si sconsiglia l’uso di oli essenziali a donne incinte o che allattano al
seno, a persone epilettiche, ipersensibili o che presentano un cancro di natura ormonale
e in generale a persone con problemi di salute. Non utilizzare oli essenziali su neonati o
bambini sotto i 5 anni di età senza prima aver consultato un medico. In caso di allergie
respiratorie o asma, evitare di inalare direttamente i vapori.
Indice

Olio essenziale di ABETE BIANCO pag. 20


Olio essenziale di ANICE STELLATO pag. 21
Olio essenziale di ARANCIO DOLCE pag. 22
Olio essenziale di BASILICO pag. 23
Olio essenziale di BERGAMOTTO pag. 24
Olio essenziale di CANFORA pag. 25
Olio essenziale di CANNELLA CEYLON pag. 26
Olio essenziale di CEDRO pag. 27
Olio essenziale di CITRONELLA pag. 28
Olio essenziale di EUCALIPTO pag. 29
Olio essenziale di GERANIO pag. 30
Olio essenziale di LAURO pag. 31
Olio essenziale di LAVANDA pag. 32
Olio essenziale di LAVANDINO pag. 33
Olio essenziale di LIMONE pag. 34
Olio essenziale di MAGGIORANA pag. 35
Olio essenziale di MANDARINO pag. 36
Olio essenziale di MENTA ARVENSIS pag. 37
Olio essenziale di MENTA PIPERITA pag. 38
Olio essenziale di NOCE MOSCATA pag. 39
Olio essenziale di ORIGANO pag. 40
Olio essenziale di PATCHOULY pag. 41
Olio essenziale di PINO SILVESTRE pag. 42
Olio essenziale di ROSMARINO pag. 43
Olio essenziale di SALVIA SCLAREA pag. 44
Olio essenziale di SANDALO AMYRIS pag. 45
Olio essenziale di TEA TREE pag. 46
Olio essenziale di YLANG YLANG pag. 47
Olio essenziale di BETULLA pag. 48
Olio essenziale di CAYEPUT pag. 49
Olio essenziale di CIPRESSO pag. 50
Olio essenziale di FOGLIE DI GAROFANO pag. 51
Olio essenziale di TIMO SERPILLO pag. 52
Olio essenziale di CUMINO pag. 53
Olio essenziale di CHIODI DI GAROFANO pag. 54
Olio essenziale di ESTRAGONE pag. 55
Olio essenziale di Abete Bianco
L’olio essenziale di abete bianco è ricavato dalla Abies Alba, una
pianta della famiglia delle Pinaceae. Conosciuto per le sue nu-
merose proprietà, svolge un’azione balsamica, antisettica e an-
tidolorifica.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Riequilibrante: se inalato, svolge un’azione antidepressiva. Que-
sta essenza è anche un rimedio tonico e stimolante, in quanto
aumenta l’energia positiva; aiuta a sentirsi più forti e protetti in
situazioni o con persone ostili.
Balsamico: se vaporizzato nell’ambiente o massaggiato sul petto,
è un ottimo rimedio decongestionante delle vie respiratorie, in
quanto calma la tosse, scioglie il catarro e riduce la produzione
muco, in caso di raffreddore o sinusite e malattie da raffredda-
mento.
Analgesico e antinfiammatorio: se massaggiato, svolge un’azio-
ne rubefacente, aumenta la vasodilatazione e la circolazione san-
guigna locale, alleviando i dolori dell’artrosi, dell’artrite, sciatica,
cervicale e dei reumatismi; sgonfia gli edemi e i gonfiori, e ha
proprietà distensiva e antispasmodica su muscoli dolenti ed irri-
giditi o in caso di crampi.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale di abete bianco, per ogni mq dell’am-
biente in cui si diffonde, mediante bruciatore di olii essenziali o nell’acqua degli umidifi-
catori dei termosifoni in presenza di fumo, cattivi odori e di aria stagnante, oltre che nei
locali in cui soggiornino delle persone malate.
Pomata balsamica e antireumatica: 10 gocce in una crema neutra, mescolare e massag-
giare sul petto, tre volte al giorno, coprendo con un panno caldo di lana, in presenza
di bronchite e congestione delle vie nasali; oppure massaggiata sulle parti doloranti in
caso di mal di schiena, cervicalgia, dolori, stiramenti muscolari.
Bagno distensivo: 10 gocce nell’acqua della vasca, emulsionare agitando forte l’acqua,
quindi immergersi per 10 minuti per usufruire dell’azione antinfiammatoria sul sistema
osteoarticolare, gonfiori agli arti inferiori.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di abete bianco è controindicato in gravidanza,allattamento e in donne
iperestrogeniche. Ad alte concentrazioni può dare luogo ad effetti di sensibilizzazione.
Si consiglia di evitarne l’uso esterno qualora siano presenti delle irritazioni cutanee.

cod. OS01 | 10ml | € 14,00

20
Olio essenziale di Anice Stellato
L’olio essenziale di Anice badiana (o Anice stellato) deriva dalla
pianta Illiciumverum, appartenente alla famiglia delle Magnolia-
ceae. L’anice stellato è usato come antispasmodico,stimolante e
stomachico.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Tra le proprietà principali si annoverano quelle digestive,carmi-
native, galattogoghe e balsamiche.
Il suo utilizzo può essere particolarmente utile in caso di infiam-
mazioni delle vie respiratorie - come le bronchiti - in caso di tos-
se e in caso di altre tipologie di affezioni catarrali che interessa-
no le vie aeree. Nella medicina indiana, invece, l’anice stellato è
impiegato come rimedio contro la flatulenza, i disturbi digestivi,
la diarrea e gli spasmi intestinali, e viene perfino utilizzato per il
trattamento dell’artrite reumatoide e, addirittura, come rimedio
per contrastare la paralisi facciale. La pianta viene utilizzata per
favorire la produzione di latte materno e come rimedio contro la
lombalgia.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale per ogni mq
dell’ambiente in cui si diffonde, mediante bruciatore di oli essenziali o nell’acqua degli
umidificatori dei termosifoni.
Unguento balsamico: per le vie respiratorie è utile in caso di raffreddore e tosse per
preparare un balsamo che favorisce la respirazione, mescolare 50 ml di burro di karité
con 5 gocce di olio di anice stellato.
Disturbi digestivi e indigestione: efficace contro i disturbi digestivi, l’olio di anice può
essere utilizzato nei casi di indigestione: miscelare 30 ml di un olio base vegetale a 2 o 3
gocce di olio essenziale e poi massaggiare delicatamente su addome.
Herpes labiale: ad un cucchiaino di olio di mandorle dolci aggiungere 1 goccia di olio
essenziale di anice ed applicare sulle vescicole, poiché accelera la guarigione del virus.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di anice stellato è fotosensibilizzante, quindi evitare di esporsi ai raggi
solari dopo la sua applicazione, poiché potrebbe provocare eritemi solari. Controindi-
cato in gravidanza e ai bambini al di sotto dei 5 anni di età, in cui può risultare tossico.

cod. OS02 | 10ml | € 13,00

21
Olio essenziale di Arancio Dolce
L’olio essenziale di arancio dolce è ricavato da Citrus sinensis dul-
cis, una pianta della famiglia delle Rutaceae. Dall’azione astrin-
gente e purificante, è utile contro ansia e stress.

PROPRIETA’ E BENEFICI
E’ un antispasmodico: ha un’azione rilassante sulla muscolatura
ed è quindi indicato in caso di tensione muscolare, in quanto aiu-
ta a superare la stanchezza e lo stress.
E’ un sedativo: utile in caso di difficoltà nella digestione, renden-
do più facile la prevenzione del meteorismo intestinale e della
stitichezza.
E’ un calmante: contrasta i disturbi nervosi, la depressione, ansia
e nervosismo.
Levigante e rinvigorente: contrasta la formazione di rughe e sma-
gliature e aiuta a combattere gli inestetismi della cellulite.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale per ogni mq
dell’ambiente in cui si diffonde, mediante bruciatore di oli essen-
ziali o nell’acqua degli umidificatori dei termosifoni.
Bagno rilassante: 10 gocce nell’acqua della vasca, emulsionare
agitando energicamente l’acqua, quindi immergersi per 10 minuti.
Uso cosmetico: 1 o 2 gocce di olio essenziale in una crema idratante per la prevenzione
delle rughe.

CONTROINDICAZIONI
Solo per uso esterno. Il suo uso prolungato sulla pelle può essere poco indicato; non va
utilizzato prima di esporsi ai raggi solari, per l’abbronzatura, poiché fotosensibilizzante,
renderebbe cioè la pelle sensibile e soggetta a screpolature o scottature anche gravi.
E’ assolutamente sconsigliato per via orale, a tutti i bambini al di sotto dei 5 anni, è con-
troindicato in gravidanza, durante l’allattamento e in pazienti con insufficienza epatica e
renale.

cod. OS03 | 10ml | € 9,00

22
Olio essenziale di Basilico
L’olio essenziale di basilico è ricavato dalla Ocimum basilicum,
una pianta della famiglia delle Lamiaceae. Conosciuto per le sue
numerose proprietà, svolge un’azione equilibrante della flora
batterica, del sistema nervoso e ha un’azione antizanzare.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Stimolante sul sistema nervoso: oltre a svolgere un’azione anti-
depressiva, favorisce il rilassamento. L’olio essenziale di basilico
è indicato in caso di affaticamento mentale; può anche essere
utilizzato per contrastare l’ansia, l’insonnia, la cinetosi, le vertigi-
ni, e lo stress. Viene inoltre impiegato nella cura dell’epilessia.
Decongestionante: se inalato, aiuta ad aprire le vie respiratorie
congestionate, fluidifica e aiuta a espettorare il catarro, in caso
di asma, influenza, raffreddore, bronchiti e sinusiti. Alcune gocce
diluite nel naso, servono contro la perdita dell’odorato (anosmia).
Antisettico: per le proprietà antimicrobiche è impiegato nel trat-
tamento degli stati febbrili e influenzali, malattie infettive e nelle
affezioni delle vie urinarie, come le cistiti.
Analgesico: nel trattamento sintomatico di dolori articolari dovu-
ti ad artrite, mal di testa, l’olio essenziale di basilico può essere
utilizzato come antinfiammatorio in caso di edemi e congestioni
ematiche.
Digestivo: efficace nella risoluzione di digestioni difficili, aiuta a ridurre il gonfiore addo-
minale, grazie alla sua azione carminativa; mentre le proprietà antispastiche svolgono
un’importante funzione nel contrastare spasmi e dolori mestruali.
Repellente per insetti: se diffuso negli ambienti, è un rimedio molto efficace contro le
zanzare e per prevenire morsi e punture di insetti fastidiosi.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale per ogni mq dell’ambiente in cui si
diffonde, mediante bruciatore di oli essenziali o nell’acqua degli umidificatori dei ter-
mosifoni.
Pomata lenitiva: 10 gocce in una crema neutra, mescolare e massaggiare sulla pelle per
irritazioni cutanee, dopo la puntura di insetti o morsi di animali velenosi; e per la cura
della pelle edematosa e congesta.
Bagno tonificante: 10 gocce nell’acqua della vasca, emulsionare agitando forte l’acqua,
quindi immergersi per 10 minuti per stimolare la circolazione sanguigna o per usufruire
dell’azione antinfiammatoria sul sistema osteoarticolare.

CONTROINDICAZIONI
Va evitata l’assunzione in gravidanza, allattamento e ai bambini al di sotto dei 5 anni.

cod. OS04 | 10ml | € 20,00

23
Olio essenziale di Bergamotto
L’olio essenziale di bergamotto è ricavato dalla Citrus bergamia,
una pianta della famiglia delle Rutaceae. Conosciuto per le sue
proprietà calmanti e antisettiche, è utile contro stress e depres-
sione.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Antidepressivo: in aromaterapia trova impiego nel combattere lo
stress e per ridurre gli stati di agitazione, confusione, depressio-
ne e paura, riportando ottimismo e serenità. Se inalato, induce
uno stato d’animo gioioso e dinamico, eliminando i blocchi psi-
cologici.
Calmante: agisce sul sistema nervoso contrastando gli stati d’an-
sia, è un efficace rimedio in caso di insonnia, perché rilassa, con-
ciliando il sonno.
Antisettico: come tutti gli olii essenziali se applicato sulla pelle,
previa diluizione, svolge una potente azione antibatterica e disin-
fettante, in caso di ascessi e acne. In lavande vaginali è indicato
contro la cistite, leucorrea e altre infezioni e irritazioni del tratto
urogenitale. In sciacqui, per gargarismi è consigliato contro l’ali-
tosi.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 gc per ogni mq dell’ambiente in cui si diffonde, mediante bru-
ciatore di olii essenziali, o negli umidificatori dei termosifoni.
Semicupio: preparate l’acqua fino a coprire tutto il bacino. Aggiungete 8 gocce di es-
senza di bergamotto e rimanete immerse per almeno un quarto d’ora. Ripetete quoti-
dianamente, anche due volte al giorno contro le irritazioni urogenitali.
Gargarismi: in un bicchiere di acqua tiepida mettete 5 gocce di bergamotto. Fate sciac-
qui prolungati, almeno due volte al giorno, contro alitosi, ascessi e infezioni della bocca.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di bergamotto è fototossico, per cui se applicato sulla pelle evitare
esposizioni solari. E’ controindicato in gravidanza, allattamento e in bambini al di sotto
dei 5 anni.

cod. OS05 | 10ml | € 20,00

24
Olio essenziale di Canfora
L’olio essenziale di canfora è ricavato dalla Cinnamomum cam-
phora, una pianta della famiglia delle Lauracee. Conosciuto per
le sue numerose proprietà, svolge un’azione balsamica, antitar-
me e antinfiammatoria per i dolori muscolari.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Stimolante sul sistema circolatorio: svolge un’azione tonifican-
te,utile in caso di stanchezza, pressione bassa, astenia. Se ne
consiglia l’impiego per inalazione al mattino, per una sferzata di
energia. Aiuta a rinvenire in caso di svenimento o collasso e stati
di shock.
Antinfiammatorio: massaggiato sulla parte dolorante aiuta a cu-
rare, distorsioni, contusioni, dolori e strappi muscolari; utilizzarlo
prima di fare sport prepara i muscoli all’attività fisica e risulterà
poi un efficace defaticante dopo l’allenamento e in presenza di
traumi sportivi.
Vasocostrittore: se massaggiato sulle gambe, previene e cura
problemi venosi e disturbi circolatori, in caso di gambe pesanti,
gonfiori, edemi, ristagni linfatici e debolezza circolatoria.
Balsamico: in caso di malattie da raffreddamento, se inalato svol-
ge un’efficace azione mucolitica e decongestionante sulle vie
respiratorie.
Antiparassitario: il suo impiego aiuta a tenere lontani insetti.

USO E CONSIGLI PRATICI


Olio distensivo: diluendo 10 gocce in 100 ml di olio di mandorle dolci, aiuta a distende-
re i muscoli affaticati o doloranti e ad alleviare i reumatismi e dolori articolari, ecchimosi,
contusioni, slogature, crampi o tensioni muscolari. Usate questo olio per massaggiare la
zona dolorante, due o tre volte al giorno, facendolo assorbire completamente.
Unguento balsamico: per le vie respiratorie è utile in caso di raffreddore e tosse per
preparare un balsamo che favorisce la respirazione, mescolare 50 ml di burro di karité
con 5 gocce di olio di canfora.
Bagno tonificante: in presenza di disturbi reumatici, versate 10 gocce di olio essenziale
di canfora nella vasca da bagno e rimanete immersi per circa 20 minuti, per usufruire
della sua azione stimolante sulla circolazione.
Rimedio antitarme: mettete su un batuffolo di cotone 4-5 gocce di olio essenziale di
Canfora e riponetelo negli armadi e nei cassetti, per tenere lontano tarme e insetti.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di canfora è tossico a dosaggio elevato. Controindicato in bambini e
durante gravidanza e allattamento o soggetti con tendenza epilettica.

cod. OS06 | 10ml | € 11,00

25
Olio essenziale di Cannella
L’olio essenziale di cannella è ricavato da Cinnamomum zeylani-
cum, una pianta della famiglia delle Lauraceae. Conosciuto per
le sue proprietà antisettiche e tonificanti, è utile contro diarrea,
tosse e raffreddore.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Tonificante: se inalato, favorisce la creatività e l’ispirazione. Aiuta
nei casi di depressione, solitudine e paura.
Antisettico: come tutti gli olii essenziali esercita una potente azio-
ne antibatterica ad ampio spettro.
E’ utile in caso di diarrea provocata da infezioni intestinali e pa-
rassiti. Per questa proprietà è anche un rimedio efficace contro
l’influenza, in presenza di tosse e raffreddore.
Carminativo: qualche goccia in olio di mandorle, massaggiato
sull’addome, favorisce l’eliminazione e l’assorbimento dei gas in-
testinali ed aiuta il processo digestivo.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 gc per ogni mq dell’ambiente in cui si
diffonde, mediante bruciatore di essenze, o negli umidificatori
dei termosifoni.
Suffumigi: in una bacinella di acqua bollente mettete 8-10 gocce di olio essenziale di
cannella, coprire il capo con un asciugamano e inspirare col naso profondamente per 3
minuti, interrompete brevemente e riprendete a inspirare. Continuare in questo modo
finché l’acqua sprigionerà vapore.
Olio per massaggi: in 200 ml di olio di mandorle dolci mettere 20 gocce, massaggiare,
2-3 volte al giorno, il ventre in caso di digestione lenta, in presenza di gas intestinali e
diarrea.

CONTROINDICAZIONI
A forti dosi l’inalazione può determinare uno stato convulsivo. Sulla pelle è un rubefa-
cente, cioè determina un forte riscaldamento della zona, per cui il suo utilizzo necessita
prudenza. È controindicato in gravidanza, allattamento e nei bambini.

cod. OS07 | 10ml | € 13,00

26
Olio essenziale di Cedro
L’olio essenziale di legno di cedro è ricavato dal Cedrus atlantica,
una pianta della famiglia delle Pinaceae. Conosciuto per le sue
numerose proprietà, svolge un’azione repellente per gli insetti, e
anticaduta in caso di alopecia.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Anticaduta: l’azione del radicamento la svolge anche nei con-
fronti della radice del capello: l’essenza, infatti, è un ottimo rime-
dio per chi soffre di alopecia. Nell’applicazione locale (frizione
sulla testa diluito in un olio vegetale) stimola la ricrescita dei ca-
pelli, perché come tutti gli olii essenziali rubefacenti, richiama il
sangue attraverso la sollecitazione della circolazione periferica.
Di conseguenza, i tessuti cutanei verranno irrorati e ossigenati fa-
vorendo, così, il nutrimento dei capelli, attraverso la loro radice.
Repellente per gli insetti: si usa spesso come profumo negli ar-
madi ai cambi stagione contro le tarme, tarli e altri parassiti, è
ottimo per profumare la casa.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia per ogni mq dell’ambiente in cui
si diffonde, mediante bruciatore di olii essenziali, o negli umidifi-
catori dei termosifoni, per portare pace e calma.
Sacchetti Antitarme: versare alcune gocce di essenza di legno di cedro su materiale as-
sorbente e riporre negli armadi, per combattere in modo efficace le tarme.
Shampoo anticaduta: diluire 5 gocce di olio essenziale di legno di cedro in 100ml di
shampoo neutro e usare contro l’alopecia, la forfora e i capelli grassi.

CONTROINDICAZIONI
L’essenza di legno di cedro è controindicata per i bambini, in gravidanza e allattamento.

cod. OS08 | 10ml | € 11,00

26
Olio essenziale di Citronella
L’olio essenziale di citronella è ricavato dalla Cymbopogon nar-
dus, una pianta della famiglia delle Poaceae. Conosciuto per le
sue numerose proprietà, svolge un’azione repellente contro zan-
zare e insetti, e aiuta in caso di stress e mal di testa.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Stimolante: l’olio essenziale di citronella esplica le sue attività sti-
molanti sul sistema nervoso: genera uno stato di calma, rilassa-
mento e ottimismo.Utile in caso di mal di testa dovuto a tensione
nervosa, stress, stanchezza psicofisica e sugli stati di deconcen-
trazione.
Antivirale: è un eccellente rimedio contro virus influenzali e pa-
rainfluenzali, febbre, le infezioni polmonari che causano tosse e
le enterocoliti.
Antizanzare, se diffuso negli ambienti, è il rimedio d’eccellenza
contro le zanzare e per prevenire morsi e punture di insetti fasti-
diosi.
Mettendone un po’ su dei batuffoli di cotone e riposti negli ar-
madi e nei cassetti, aiuterà a tenere lontano le tarme e profumerà
gradevolmente gli indumenti.
Antispamodico: rilassa la muscolatura, è perciò indicato in caso
di spasmi, crampi addominali, per la colite diarroica e in generale per tutti i dolori mu-
scolari.
Deodorante: come tutti gli oli essenziali svolge un’azione antisettica sui batteri, soprat-
tutto quelli che provocano i cattivi odori. Se diluite 2 gocce nell’acqua del pediluvio è
efficace contro l’eccessiva sudorazione. Se usate qualche goccia nello shampoo, svolge
un’azione purificante sul cuoio capelluto, in caso di capelli grassi e seborrea.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia per ogni mq dell’ambiente in cui si diffonde, mediante
bruciatore di olii essenziali, come repellente per gli insetti.
Bagno deodorante: nell’acqua della vasca mettere 12-15 gocce di olio essenziale di ci-
tronella e immergersi per almeno un quarto d’ora. Questo bagno risulta particolarmente
gradevole durante la stagione estiva, quando si suda molto.
Crema contro le zanzare: in 100 ml di crema idratante neutra, mettere 20 gocce di olio
essenziale di citronella. Mescolare a lungo e accuratamente. Usare questa crema sulla
pelle, durante le sere d’estate, per tenere lontano le zanzare.

CONTROINDICAZIONI
L’inalazione eccessiva e prolungata può aumentare la frequenza cardiaca, è quindi scon-
sigliato a chi soffre di tachicardia e palpitazioni. Da evitare in gravidanza e allattamento.

cod. OS09 | 10ml | € 12,00

28
Olio essenziale di Eucalipto
L’olio essenziale di eucalipto è ricavato dalla Eucaliptus globulus,
una pianta della famiglia delle Mirtaceae. Conosciuto per le sue
numerose proprietà, è utile in caso di raffreddore, mal di testa,
cistite e sinusite.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Stimolante delle facoltà logiche: l’olio essenziale di eucalipto se
inalato aiuta a recuperare concentrazione e freschezza nei mo-
menti di disordine e di torpore. La sua energia dalla valenza mol-
to intellettuale: favorisce, l’apprendimento e il desiderio di evol-
versi nelle persone pigre e svogliate; è di aiuto in caso d’inerzia,
indolenza, difficoltà di concentrazione e mancanza di interesse
nel lavoro intellettuale.
Purificante dell’aria: se diffuso negli ambienti, contrasta la pro-
pagazione di agenti biologici infettivi come i virus influenzali e
parainfluenzali. Preserva la salute e favorisce la guarigione.
Decongestionante: sfiamma e calma l’irritazione delle mucose
nasali, fluidifica il catarro su cui ha un’azione espettorante, cioè
facilita l’espulsione del muco. In aromaterapia è utilizzato per le
inalazioni, in caso di raffreddore, mal di testa causato da sinusite,
rinite e tosse.
Antisettico, svolge anche un’efficace attività antibatterica molto indicata per le affezioni
delle vie urogenitali in caso di cistite, leucorrea e candidosi, per le quali è consigliato
anche per l’effetto deodorante.
Tonificante in caso insufficienza circolatoria. Come tutti gli olii essenziali balsamici, in
uso esterno, ha proprietà stimolanti sul sistema circolatorio. Diluito in olio di mandorle e
massaggiato sugli arti inferiori, è un vero toccasana per piedi, caviglie e gambe stanche
o gonfie: riattiva la circolazione e rinfresca, consigliato soprattutto durante la stagione
estiva.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia per ogni mq dell’ambiente in cui si diffonde, mediante
bruciatore di olii essenziali, o negli umidificatori dei termosifoni.
Olio per massaggi: in 200 ml di olio di mandorle dolci mettere 20 gocce, massaggiare le
gambe partendo dalle caviglie verso l’alto per sfruttare l’azione defaticante e rinfrescan-
te. Qualche goccia sulla fronte in caso di sinusite e mal di testa.

CONTROINDICAZIONI
Se ne sconsiglia l’assunzione alle persone soggette a disturbi gastrici, ai bambini, in
gravidanza e allattamento. In uso esterno alti dosaggi possono provocare cefalea, ed in
alcuni casi crisi convulsive.

cod. OS10 | 10ml | € 10,00

29
Olio essenziale di Geranio
L’olio essenziale di geranio è ricavato dalla Pelargonium graveo-
lens, una pianta della famiglia delle Geraniaceae. Conosciuto per
le sue numerose proprietà, svolge un’azione cicatrizzante,tonifi-
cante, antinfiammatoria, e stimola l’intuito e la motivazione.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Riequilibrante: è usato in aromaterapia per incrementare l’imma-
ginazione e l’intuito così da riuscire a trovare soluzioni in situa-
zioni difficili. Adattissimo alle persone che non sanno cosa desi-
derano, stimola in loro la motivazione. Attira a noi tutto ciò che è
positivo.
Astringente: in impacchi con qualche goccia di essenza si dimo-
stra particolarmente efficace nelle zone colpite da acne, forun-
coli.
Antinfiammatorio: usato per gargarismi e sciacqui, è consigliato
nel trattamento delle congestioni a carico delle mucose del cavo
orale, per cui è utile in caso di mal di gola, faringite e gengiviti.
Antispasmodico: rilassa le contrazioni uterine dovute all’ovulazio-
ne e dolori mestruali; aiuta ad alleviare i disagi della menopausa
e della sindrome premestruale, le nevralgie e il mal di testa.
Tonificante: indicato nei massaggi per riattivare la circolazione
sanguigna, per combattere la cellulite e nel trattamento, prevenzione o normalizzazio-
ne dei disturbi che traggono origine da un malfunzionamento del sistema circolatorio,
come fragilità capillare.
Cicatrizzante: favorisce la guarigione di piaghe, tagli, scottature ed eritemi solari.
Insettifugo: l’olio essenziale di geranio combatte le zanzare, o meglio le allontana, ed è
per questo che balconi e terrazzi mostrano molto spesso una vasta esposizione di fiorie-
re riempite di queste piante.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale di geranio per ogni mq dell’ambiente
in cui si diffonde, mediante bruciatore di olii essenziali, contro le zanzare.
Lozione per gargarismi: in un bicchiere d’acqua a temperatura ambiente mettete 6 goc-
ce di olio essenziale di geranio, contro le infiammazioni della bocca e per il mal di gola.
Uso cosmetico: in 200 ml di acqua fredda aggiungete 8 gocce di essenza, con compres-
se di garza sterile fate impacchi contro acne e foruncolosi.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di Geranio è controindicato in gravidanza ed allattamento, sui bambini
al di sotto dei 5 anni di età;va usato con moderazione, come tutti gli oli essenziali, e
sempre diluito in un olio vettore.

cod. OS11 | 10ml | € 20,00

30
Olio essenziale di Lauro
L’olio essenziale di alloro è ricavato dalla Laurusnobilis, una
pianta della famiglia delle Lauraceae. Conosciuto per le sue pro-
prietà digestive e riequilibranti, è utile contro stress e ansia.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Stimolante: se inalato attiva l’energia dolcemente, rafforza la
capacità di concentrazione e la memoria; sviluppa la creatività;
placa le paure e l’ansia da esame. Utile in caso di esaurimento,
stanchezza e stress.
Riequilibrante della cute: ripristina l’equilibrio sebaceo nelle
dermatiti che spesso sono causa di acne e infiammazioni. È un
efficace rimedio per rinforzare i capelli e prevenirne la caduta. Se
frizionato con regolarità e costanza sul cuoio capelluto, stimola la
microcircolazione, favorendo l’ossigenazione e il nutrimento dei
tessuti, contrastando l’alopecia.
Digestivo: utile in presenza di spasmi, intestino irritabile e per
eliminare i gas che provocano meteorismo e flatulenze.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia per ogni mq dell’ambiente in cui
si diffonde, mediante bruciatore di olii essenziali, aiuta a elimina-
re gli insetti e a purificare l’aria.
Olio per Massaggi: diluire al 4 - 6 % in 100 ml. di olio di mandorle dolci e frizionare in
caso di dolori e strappi muscolari.
Lozione per capelli: diluita al 5- 10% in acqua, come trattamento per bloccare l’alopecia
e per purificare il cuoio capelluto.
Maschera purificante per la pelle acneica: un cucchiaio di argilla verde, poca acqua cal-
da, 5 gocce di olio essenziale di Alloro, 2 gocce di olio essenziale di Rosmarino.
Applicare la maschera sul viso umido, lasciare agire 10 minuti e risciacquare.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di alloro è controindicato in gravidanza ed allattamento, sui bambini al
di sotto dei 5 anni di età; va usato con moderazione, perché ad alti dosaggi può risultare
narcotico o provocare dermatiti. 

cod. OS12 | 10ml | € 20,00

31
Olio essenziale di Lavanda
L’olio essenziale di lavanda è ricavato dalla Lavandula angusti-
folia, una pianta della famiglia delle Labiate. Conosciuto per le
sue innumerevoli proprietà, è utile in caso di insonnia, dolori me-
struali e cistite.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Questo olio essenziale esercita un’azione riequilibrante sul siste-
ma nervoso centrale, essendo contemporaneamente tonico e
sedativo; calma l’ansia, l’agitazione, il nervosismo, allevia il mal
di testa e i disturbi causati dallo stress; aiuta a prender sonno in
caso di insonnia.
E’ un antibiotico naturale, rimedio valido le malattie da raffred-
damento.
E’ un antiparassitario, calma dolori e spasmi addominali e può
dare beneficio in caso di dolori mestruali (è da evitare in caso di
mestruazioni abbondanti).
E’ un antisettico, se diluito nel detergente intimo o in lavande in-
terne, contrasta le affezioni del sistema genito-urinario, come la
cistite.
Antinfiammatorio e analgesico: utilizzato in lozioni e oli per mas-
saggi, allevia i dolori causati da strappi muscolari e reumatismi.
E’ un cicatrizzante, impiegato sulla pelle, è ottimo in caso di ustioni, ferite, piaghe, appor-
ta sollievo in presenza di punture d’insetti, eritemi solari, irritazioni causate da medusa.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale di lavanda per ogni mq nell’ambiente
in cui si diffonde, mediante bruciatore di essenze o nell’acqua degli umidificatori dei
termosifoni per alleviare mal di testa, tensione nervosa, stress, insonnia.
Bagno tonificante: 10 gocce nell’acqua della vasca, umulsionare agitando energicamen-
te l’acqua, quindi immergersi per 10 minuti per usufruire dell’azione decongestionante
per il sistema muscolare o per dolori reumatici e articolari.
Disturbi infantili: è un’ottima essenza per i bambini, coliche, irritabilità, raffreddori, agita-
zione notturna, possono essere alleviati da un massaggio sulla nuca o sul petto con olio
base (jojoba o mandorle dolci), oppure qualche goccia di essenza applicata sul cuscino.
Applicazione locale: 1 o 2 gocce di olio essenziale diluite in un po’ di olio di mandorle
dolci, per il massaggio dell’addome dei bambini, in caso di coliche.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di lavanda è considerato sicuro, per cui non ci sono particolari precau-
zioni alle quali attenersi. E’ importante ricordare che l’utilizzo improprio degli oli essen-
ziali può essere dannoso anche quando si utilizzano oli che sono considerati sicuri.

cod. OS13 | 10ml | € 17,00

32
Olio essenziale di Lavandino
L’olio essenziale di lavandino viene ricavato dalle infiorescenze
di una specie ibrida (Lavandula hybrida), ottenuta incrociando
la lavanda vera e la lavanda spigo e sottoposte al trattamento
di distillazione a vapore.In aromaterapia la lavanda viene spesso
impiegata come rilassante, per calmare lo spirito e conciliare il
sonno, calmante, sedativa, decontratturante a livello muscolare,
ipotensiva, antinevralgica, antibatterica, antisettica, cicatrizzante,
antispastica.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Antisettico e balsamico utile per bronchite e tosse.
Dolori articolari e muscolari, tensione muscolare.
Trova un grande utilizzo nella cura della pelle: previene e calma
le scottature, disinfetta le ferite, promuove la cicatrizzazione, agi-
sce sulle punture di insetti, sulle micosi, combatte la seborrea.
Può essere applicato puro su cicatrici. Inalazioni contro le verti-
gini e gli svenimenti. Stimola la formazione di globuli bianchi.
Contro i crampi muscolari. Disinfettante urogenitale adatto a uo-
mini e donne. Mal di viaggio ; Ulcere delle gambe ; Sciatica e
dolori lombari.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale per ogni mq dell’ambiente in cui si
diffonde, mediante bruciatore di oli essenziali o nell’acqua degli umidificatori dei ter-
mosifoni.
Equilibrante e antistress: può essere applicata sulle tempie (1 o 2 gocce) per alleviare le
tensioni nervose.
Utilizzi in cosmetica
In oli e creme per il corpo, idratante e tonificante; nei bagnodoccia rinfrescanti (3-4
gocce).
Allontana le tarme, è ottima per le superfici domestiche, si può aggiungere all’acqua
dell’ultimo risciacquo della lavatrice (4-5 gocce).

CONTROINDICAZIONI
Non tossico, non irritante, non sensibilizzante. É un olio estremamente sicuro che si può
impiegare anche puro. Assumere con cautela se si utilizzano preparati a base di ferro e
iodio. Attenzione: spesso la Lavandula hybrida viene etichettate come LAVANDA, ma si
tratta di due piante ben diverse. Occorrono 150kg di spighe di lavanda per ottenere un
litro di olio essenziale e solo 50kg di lavandino.

cod. OS14 | 10ml | € 11,00

33
Olio essenziale di Limone
L’olio essenziale di limone è ricavato dai frutti di Citrus Limonum,
una pianta della famiglia delle Rutaceae. Conosciuto per le sue
numerose proprietà, è utile per combattere cellulite e acne e per
i disturbi di ansia e nervosismo.

PROPRIETA’ E BENEFICI
E’ un calmante, sulla psiche e sul sistema nervoso l’olio essenziale
di limone, se inalato aiuta in caso di disturbi d’ansia, nervosismo
che provoca mal di testa o insonnia e migliora la memoria.
E’ un antisettico: è un eccellente antibiotico, molto utile fin dalla
prima comparsa dei sintomi influenzali, tipo febbre, raffreddore,
tosse emal di gola; le proprietà antibiotiche ed emostatiche si
rivelano utili in caso di ferite infette, infezioni dei tessuti, stomatiti,
afte, herpes labiale, gengive infiammate o che sanguinano.
E’ un tonificante del sistema circolatorio: stimola la circolazione
linfatica e venosa, rafforza i vasi sanguigni e fluidifica il sangue.
Ottimo contro i disturbi dovuti a cattiva circolazione, come gam-
be pesanti, edemi,cellulite, vene varicose e fragilità capillare e
geloni.
E’ un purificante: se utilizzato qualche goccia nella preparazio-
ne di maschere all’argilla, è utile in caso di acne, pelle grassa e
impura. L’essenza di limone possiede, inoltre, proprietà schiarenti, promuove la forma-
zione di nuove cellule dell’epidermide, combatte i processi d’invecchiamento cellulare,
favorendo, al contempo, la cicatrizzazione. Per questa ragione è indicato alle pelli che
presentano macchie solari o senili, rughe e smagliature. Inoltre è un ottimo rinforzante
per le unghie deboli o sottili.
E’ un antinfiammatorio: l’olio essenziale di limone possiede proprietà antiflogistiche in
caso di artrite e reumatismi.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia per ogni mq dell’ambiente in cui si diffonde, mediante
bruciatore di olii essenziali, o negli umidificatori dei termosifoni, per purificare l’aria.
Olio da massaggio: in 250 ml di olio di mandorle dolci, mettete 15 gocce di olio es-
senziale di limone. Massaggiate le gambe dalle caviglie al bacino, in caso di cellulite,
fragilità capillare o vene varicose.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di limone è atossico, ma può irritare la cute o dare reazioni di sensibiliz-
zazione in particolari soggetti predisposti. E’ comunque fototossico, non va quindi usato
sulla pelle, se successivamente viene esposta direttamente al sole o lampade abbron-
zanti.

cod. OS15 | 10ml | € 10,00

34
Olio essenziale di Maggiorana
L’olio essenziale di maggiorana è ricavato dalle foglie di Origa-
num majorana, una pianta della famiglia delle Lamiaceae. Co-
nosciuto per le sue numerose proprietà, svolge un’azione bal-
samica e antidolorifica, ed è utile contro crampi, insonnia, tosse
e raffreddore. È indicato in qualsiasi caso di instabilità psichica
grazie alla sua proprietà riequilibrante il sistema neurovegeta-
tivo.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Proprietà balsamica ed espettorante: in caso di raffreddore e
tosse.
Proprietà antidolorifica: combatte i crampi addominali e idisturbi
reumatici.
Proprietà sedativa e rilassante: combatte l’insonnia.
È indicato in qualsiasi caso di instabilità psichica grazie alla sua
proprietà riequilibrante il sistema neurovegetativo.

USO E CONSIGLI PRATICI


Contro il mal di testa: l’azione rilassante della maggiorana rende
il suo olio essenziale l’ideale da massaggiare al centro della fron-
te per aumentare così anche il livello di concentrazione.
Contro i reumatismi: da 10 a 20 gocce di olio essenziale di maggiorana aggiunte in 100
ml di alcool, da frizionare sulle articolazioni che danno problemi.
Contro le contratture: 10 gocce di olio essenziale nella vasca da bagno per massaggiare
la muscolatura dolente e rilassarsi nell’acqua calda.
Antisettico: poche gocce di olio essenziale versate nelle vaschette di acqua dei termosi-
foni, aiutano a purificare l’aria nelle stanze.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di Maggiorana è da evitare in gravidanza e allattamento, inoltre non si
deve utilizzare in dosi elevate.

cod. OS16 | 10ml | € 20,00

35
Olio essenziale di Mandarino
L’olio essenziale di Mandarino è ricavato dal Citrus reticulate,
noto per le sue proprietà depurative, antispasmodiche, rilassanti
e sedative. E’ un eccezionale antisettico e uno stimolante natura-
le del sistema digestivo, circolatorio e linfatico.

PROPRIETA’ E BENEFICI
E’ un eccellente tonificante, rilassante e detox.
Combatte la comparsa delle smagliature, cicatrici lasciate da pic-
cole ferite, abrasioni o scottature.
E’ un ottimo astringente e seboregolatore per pelli impure, poi-
ché non è aggressivo e non intacca il naturale ph della pelle; può
essere utilizzato, quindi, per chi soffre di acne, brufoli, pelle gras-
sa e oleosa.
E’ un rilassante naturale, combatte anche mal di testa, emicrania,
stress, ansia e palpitazioni, quindi combatte anche i disturbi del
sonno e gli stati di agitazione costanti.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale per ogni mq
dell’ambiente in cui si diffonde, mediante bruciatore di oli essen-
ziali o nell’acqua degli umidificatori dei termosifoni.
Uso cosmetico: per combattere la pelle grassa basta aggiungere 5 gocce di o.e. di man-
darino in 50 ml di crema idratante da applicare due volte al giorno.
Massaggio drenante: gli effetti stimolanti dell’olio essenziale di mandarino stimolano
l’eliminazione dei liquidi, lo rendono indicato percontrastare cellulite e ritenzioni idrica.
Per questo scopo preparare un olio da massaggio aggiungendo a 20 ml di olio di man-
dorle 7 gocce di o.e. di mandarino e 5 gocce di o.e. di cipresso.
Massaggio addominale: per combattere la stitichezza è utile massaggiare la zona ad-
dominale con 2 gocce di olio essenziale di mandarino unite ad un cucchiaio di olio di
mandole dolci.

CONTROINDICAZIONI
Solo per uso esterno. Il suo uso prolungato sulla pelle può essere poco indicato; non va
utilizzato prima di esporsi ai raggi solari, per l’abbronzatura, poiché fotosensibilizzante,
come tutti gli oli essenziali estratti dagli agrumi, renderebbe cioè la pelle sensibile e
soggetta a screpolature o scottature anche gravi. E’ assolutamente sconsigliato per via
orale, a tutti i bambini al di sotto dei 5 anni, è controindicato in gravidanza, durante l’al-
lattamento e in pazienti con insufficienza epatica e renale.

cod. OS17 | 10ml | € 11,00

36
Olio essenziale di Menta Arvensis
L’olio essenziale di Menta Campestre Arvensis si ricava dalla
pianta Mentha arvensis, raccolta nel periodo della fioritura e di-
stillata in corrente di vapore. Ha un profumo fresco, mentolato,
erbaceo, con tonalità dolce-balsamica.L’olio essenziale di Menta
Arvensis, o menta campestre, stimola il sistema nervoso.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Favorisce la concentrazione e aiuta in caso di insonnia e affatica-
mento generale. L’olio essenziale di menta campestre possiede,
inoltre, proprietà disinfettanti, antisettiche, digestive e antinfiam-
matorie. Viene utilizzato come tonico e astringente per purificare
la pelle. Utile nel trattamento di acne, pelle congestionata, ec-
zemi e dermatosi. L’utilizzo nel diffusore rilascia una gradevole
e fresca profumazione, con effetti espettoranti, disinfettanti e
calmanti.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia per ogni mq dell’ambiente in cui
si diffonde, mediante bruciatore di olii essenziali, o negli umidifi-
catori dei termosifoni, per purificare gli ambienti.
Chinetosi: contro il mal d’auto e mal di mare, applicare alcune
gocce di olio essenziale su un batuffolo di ovatta ed annusarlo di tanto in tanto, durante
il viaggio.
Maschera purificante per la pelle acneica: un cucchiaio di argilla verde, poca acqua cal-
da, 5 gocce di olio essenziale di Menta campestre, 2 gocce di olio essenziale di Rosma-
rino. Applicare la maschera sul viso umido, lasciare agire 10 minuti e risciacquare.

CONTROINDICAZIONI
Non usare in gravidanza e nei bambini sotto i 5 anni. Irrita le mucose e va diluito prima
dell’uso. Non applicare su vaste zone cutanee, per evitare l’effetto “ghiaccio”. Non utiliz-
zare durante i trattamenti omeopatici, poiché la menta può neutralizzare i rimedi.

cod. OS18 | 10ml | € 15,00

37
Olio essenziale di Menta Piperita
L’olio essenziale di menta è ricavato dalla Mentha piperita, una
pianta della famiglia delle Lamiaceae. Conosciuto per le sue pro-
prietà digestive, antistress e antibatteriche, è utile in caso di ali-
tosi, nausea e colite.

PROPRIETA’ E BENEFICI
E’ un antistress: se inalato ha un effetto rinfrescante e rigenerante
sulla psiche.
Svolge, inoltre, un’azione tonificante, utile in caso di affaticamen-
to psico-fisico e problemi di tipo neurovegetativo, dovuti a stati
di stress, come ansia, insonnia e depressione.
E’ un antibatterico: poiché neutralizza diversi ceppi batterici, re-
sponsabili di tifo e tubercolosi, contro lo stafilococco e proteu-
svulgaris, causa di infezioni urinarie. Esplica un’azione antisettica
ed antipiretica che giova in caso di malattie da raffreddamento
ed influenza, febbre, stomatiti ed afte.
E’ un antiemetico: le proprietà calmanti di questa essenza aiuta-
no a diminuire il disagio di nausea e vomito,per questa ragione è
consigliabile avere l’olio essenziale di menta sempre a portata di
mano durante i viaggi, per contrastare il mal d’auto.
E’ un antisettico: antinfiammatorio ed antipruriginoso, utile nel
trattamento di foruncoli, tigna, scabbia e dermatosi. Per queste proprietà calmanti, viene
efficacemente usata anche come rimedio contro le punture di insetto.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale di menta, per ogni mq dell’ambiente
in cui si diffonde, mediante bruciatore di oli essenziali o nell’acqua degli umidificatori
dei termosifoni, per un effetto rigenerante e purificante negli ambienti.
Olio da massaggio:2 gocce di olio essenziale di menta in un cucchiaio di olio di mandor-
le dolci e massaggiare localmente per crampi insistenti, cattiva digestione, sulle tempie
in caso di mal di testa.
Chinetosi: contro il mal d’auto e mal di mare, applicare alcune gocce di olio essenziale
su un batuffolo di ovatta ed annusarlo di tanto in tanto, durante il viaggio.

CONTROINDICAZIONI
Non applicare l’olio essenziale di menta allo stato puro sulla pelle, ma applicarlo sempre
con un olio vettore. Non è adatto a bambini di età inferiore ai 12 anni. Fare attenzione
alla zona perioculare, in quanto è altamente irritante per le mucose. Non superare le
dosi consigliate.

cod. OS19 | 10ml | € 20,00

38
Olio essenziale di Noce Moscata
L’olio essenziale di noce moscata è ricavato dal seme di Myristi-
ca fragrans, una pianta della famiglia delle Myristicaceae. Cono-
sciuto per le sue numerose proprietà, è antireumatico e antibat-
terico, utile per l’apparato gastrointestinale e il sistema nervoso.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Antiossidante: ricco di sali minerali come rame, potassio, zinco,
ferro, calcio e di vitamine del gruppo B, vitamina A e C, esplica
un’azione tonificante sulla pelle e sulla muscolatura. Una cura di
bellezza per i capelli, li rafforza, li purifica e li lucida.
Antireumatico: agisce sulle articolazioni, lenisce i dolori reuma-
tici di stagione grazie alla sua azione riscaldante. Efficace anche
per sciogliere e detossinare la muscolatura irrigidita.
Antidolorifico: grazie alla presenza di eugenolo allevia il mal di
denti.
Carminativo: agisce sull’apparato gastrointestinale, contrastan-
do disturbi da cattiva digestione e flatulenza.
Disinfettante: combatte le infezioni intestinali, e conseguenti di-
sturbi quali disbiosi, diarrea.
Calmante del sistema nervoso centrale, supporta in stati ansiosi,
stress, sbalzi d’umore.

USO E CONSIGLI PRATICI


Maschera purificante per i capelli grassi: un cucchiaio di argilla verde, poca acqua calda,
5 gocce di olio essenziale di Noce Moscata, 2 gocce di olio essenziale di Rosmarino.
Applicare la maschera sui capelli umidi, lasciare agire 10 minuti e risciacquare.
Antireumatico: massaggio localizzato con un cucchiaio di olio (mandorle dolci o cocco)
in cui sono sciolte 3 gocce di olio essenziale di noce moscata.
Bagno rilassante: 10 gocce di olio essenziale di noce moscata nell’acqua calda della
vasca da bagno.
Esplica un effetto rilassante sia sul sistema nervoso centrale sia su tutta la muscolatura.

CONTROINDICAZIONI
L’Olio essenziale di Noce Moscata deve essere sempre diluito e non deve essere usato
puro sulla pelle. Sono consigliate poche gocce, perché la noce moscata può originare
effetti tossici. Sconsigliato in gravidanza, durante il periodo dell’allattamento e nei bam-
bini al di sotto dei 5 anni.

cod. OS20 | 10ml | € 17,00

39
Olio essenziale di Origano
Questo olio essenziale deriva dall’Origanum vulgaris, pianta
dall’azione antinfiammatoria, antivirale e antisettica, è utile contro
asma, dermatite, cellulite e mal di denti.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Nelle infezioni: potente antisettico, attivo contro tutte le forme
virale.
Asma, bronchite cronica: antisettico e fluidificante il muco.
Digestione difficoltosa: azione stomachica, favorisce la secrezio-
ne dei succhi gastrici e la digestione. Possiede anche proprietà
carminative, utili in caso di meteorismo e flatulenza.
Dermatosi, micosi e psoriasi: proprietà cicatrizzanti e germicide.
Mal di denti: analgesico ed antalgico.

USO E CONSIGLI PRATICI


Massaggio pettorale: massaggiare il petto e la gola con un un-
guento ottenuto miscelando 30 ml circa di olio vegetale e 2 o
3 gocce di olio essenziale di origano aiuta a ridurre in maniera
significativa i sintomi legati a questi disturbi.
Cura del cavo orale : usare quotidianamente il dentifricio con 1
goccia di essenza d’origano previene e contrasta il nascere di
infezioni batteriche del cavo orale. Nel caso di gengiviti o mal di denti, per attenuare
il dolore si consiglia di utilizzare un collutorio antibatterico composto da un bicchiere
d’acqua depurata e 2 gocce d’olio essenziale di origano.
Disturbi digestivi e indigestione: efficace contro i disturbi digestivi, l’olio di origano può
essere utilizzato nei casi di indigestione come unguento: miscelare 30 ml di un olio base
vegetale a 2 o 3 gocce di olio essenziale di origano e poi massaggiare delicatamente
su addome e petto.
Cellulite e circolazione linfatica: per stimolare una circolazione linfatica lenta e per con-
trastare i primi stadi della cellulite, vengono frequentemente consigliati cicli costanti
di massaggi, utilizzando miscele composte da una base di olio vegetale arricchito da
alcune gocce di olio essenziale di origano.
Artrite, reumatismi e tunnel carpale: praticare regolarmente massaggi con un olio vetto-
re e l’olio essenziale di origano (2 o 3 gocce) aiuta ad attenuare in maniera significativa i
sintomi dolorosi di artrite, reumatismi e tunnel carpale.

CONTROINDICAZIONI
L’assunzione e l’utilizzo dell’olio essenziale di Origano è controindicato in casi di allergia
ad Origano, Salvia, Menta, Basilico o Timo, nei bambini, in gravidanza e durante la fase
di allattamento.

cod. OS21 | 10ml | € 17,00

40
Olio essenziale di Patchouly
L’olio essenziale di patchouli è ricavato dal Pogostemon cablin,
una pianta della famiglia delle Labiateae. Conosciuto per le sue
numerose proprietà, svolge un’azione afrodisiaca, cicatrizzante e
armonizzante, utile contro depressione, rughe e candidosi.

PROPRIETA’ E BENEFICI
E’ armonizzante: il profumo del patchouli evoca il rifugio dei bo-
schi, suscitando, in chi lo inala, il sentimento di intimità con se
stesso.
E’ un tonico e stimolante, utile in caso di depressione e di torpo-
re mentale; mentre risulta calmante e rilassante in caso di ansia
e stress.
E’ un afrodisiaco: aumenta la concentrazione e le energie.
E’ un antinfiammatorio, usato contro ritenzione idrica e cellulite,
mal di testa indotto dallo stress, per le sue proprietà astringenti
sul sistema circolatorio.
E’ un antifungino: nelle infezioni che riguardano i tessuti cutanei
e le mucose, in presenza di funghi vaginali, utile contro candido-
si e micosi.
E’ un cicatrizzante, nell’olio da massaggio svolge un’azione ripa-
ratrice nei confronti del tessuto cutaneo, contrastando la forma-
zione di smagliature e rughe in caso di pelle secca, stanca e invecchiata e nei disturbi
come dermatiti, acne, screpolature e bruciature.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia per ogni mq dell’ambiente in cui si diffonde, mediante
bruciatore di oli essenziali o negli umidificatori dei termosifoni.
Olio da massaggio:in 200 ml di olio di mandorle dolci, inserire 30 gocce di olio essen-
ziale di patchouli; applicare e far assorbire questa lozione con un leggero massaggio
sulle zone affette da cellulite e ritenzione idrica.
Bagno rilassante:10 gocce nell’acqua della vasca ed immergersi per 10 minuti, contro
gli stati d’ansia e di stress.

CONTROINDICAZIONI
Controindicato per uso interno, in gravidanza e allattamento. Alle dosi consigliate, non
presenta controindicazioni. Non somministrare ai bambini al di sotto dei 5 anni.

cod. OS22 | 10ml | € 17,00

41
Olio essenziale di Pino Silvestre
L’olio essenziale di pino è ricavato da Pinus silvestris, una pianta
della famiglia delle Pinaceae. Conosciuto per le sue numerose
proprietà, svolge un’azione tonificante, espettorante e antisettica,
utile contro stress, asma e cistite.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Tonificante: aiuta a sentirsi subito efficienti al risveglio, indicato
nei casi di ipotensione e insufficienza cardiaca. Viene utilizzato
per togliere il senso di stanchezza alle persone affaticate o sotto
stress, in caso disturbi del sonno o di esaurimento nervoso.
Espettorante: se inalato fluidifica il catarro facilitandone l’elimi-
nazione. Viene perciò utilizzato in caso di raffreddore, sinusite,
influenza, tosse, laringite, bronchiti acute e croniche, nelle sindro-
mi influenzali, asma. L’aroma fresco e balsamico aiuta a purificare
l’aria degli ambienti.
Antisettico delle vie urinarie: l’olio essenziale di pino silvestre, ol-
tre ad essere un buon diuretico, agisce come antinfiammatorio
delle vie urogenitali, dimostrandosi efficace nei casi di prostatite,
uretrite, cistite e leucorrea. L’uso esterno di quest’olio essenziale,
grazie alla sua azione diuretica, giova nella gotta e nei reumati-
smi.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia per ogni mq dell’ambiente in cui si diffonde, mediante
bruciatore di olii essenziali, o negli umidificatori dei termosifoni, per purificare gli am-
bienti.
Suffumigi: contro le malattie da raffreddamento in una bacinella di acqua bollente met-
tete 15 gocce di olio essenziale di pino, coprite il capo con un asciugamano e inspirate
col naso profondamente. Interrompete brevemente, di tanto in tanto, e continuate a
inspirare finché l’acqua sprigionerà vapore.
Detergenza intima: nei casi di cistite, uretrite e prostatite, aggiungere 3 gocce di olio
essenziale nel classico detergente intimo.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di pino è controindicato in gravidanza e a dosi elevate può irritare le
mucose. Applicato per via esterna ad alte concentrazioni può dare luogo ad effetti di
sensibilizzazione. Si consiglia di evitarne l’uso esterno qualora siano presenti delle irri-
tazioni cutanee.

cod. OS23 | 10ml | € 20,00

42
Olio essenziale di Rosmarino
L’olio essenziale di rosmarino è ricavato da Rosmarinus Officina-
lis , una pianta della famiglia delle Labiate. Conosciuto per le sue
proprietà stimolanti e depuratrici, è utile come cardiotonico e
anticellulite.

PROPRIETA’ E BENEFICI
E’ uno stimolante: sul sistema nervoso centrale, se inalato, dona
energia, favorisce la concentrazione e migliora la memoria.
E’ un cardiotonico, questa essenza incide marcatamente sul cuo-
re, per questa ragione è indicato in caso di astenia, pressione
bassa, debolezza e stanchezza, anche mentale.
E’ un anticellulite: viene impiegato come ingrediente nei prodot-
ti cosmetici e nei fanghi contro la cellulite o l’adiposità localizza-
ta, in virtù dell’azione lipolitica (scioglie i grassi).
E’ un antinfiammatorio: se massaggiato localmente, diluito in
olio di mandorle dolci, attenua i dolori articolari e muscolari,
scioglie l’acido urico e i cristalli che induriscono i tessuti epider-
mici formando edemi, gonfiori e ritenzione idrica.
E’ un astringente e purificante: è utile nella cura dell’acne e del-
le macchie scure cutanee. Per queste proprietà viene impiegato
anche come ingrediente In lozioni e shampoo per capelli grassi,
con forfora e per contrastarne la caduta, in quanto stimola la circolazione.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale di rosmarino, per ogni mq dell’am-
biente in cui si diffonde, mediante bruciatore di olii essenziali o nell’acqua degli umi-
dificatori dei termosifoni per rinfrescare e deodorare l’aria e favorire la concentrazione.
Olio anticellulite: Diluire 5 - 10 gocce in 100 ml di olio di mandorle dolci e frizionare,
utile in caso di cellulite, ritenzione idrica, cattiva circolazione, grasso localizzato su cosce
e glutei.
Bagno tonificante: diluire in una vasca d’acqua 10-15 gocce d’essenza, per ritrovare la
calma e neutralizzare la tensione, combattere lo stress in presenza di reumatismi, dolori
muscolari, artrite, contusioni e sciatica.
Shampoo anticaduta: versare 2 gocce in uno shampoo neutro e procedere con il lavag-
gio in caso di capelli deboli, fragili, grassi e con forfora, alopecia. Al termine, sui capelli
umidi, poche gocce frizionate sul cuoio capelluto si riveleranno un toccasana.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di rosmarino non è irritante, ma va sempre utilizzato diluito e non per
lunghi periodi. Fare attenzione alle quantità, perché in dosi elevate può risultare tossico.
Controindicato in gravidanza, nei soggetti epilettici e per i bambini al di sotto dei 5 anni.

cod. OS24 | 10ml | € 18,00

43
Olio essenziale di Salvia Sclarea
L’olio essenziale di salvia è ricavato da Salvia sclarea, una pianta
della famiglia delle Labiatae. Svolge un’azione rilassante, depura-
tiva e cicatrizzante, utile contro asma, dolori mestruali e alopecia.

PROPRIETA’ E BENEFICI
E’ un rilassante: se inalato induce calma e serenità in presenza
di stress, nervosismo, angoscia, paure. Ottimo supporto per su-
perare le crisi di mezza età e la menopausa, per le persone che
vivono in uno stato di depressione.
E’ un riequilibrante del sistema ormonale femminile: diluita in
olio di mandorle dolci e massaggiata sul corpo, è utile contro i
ristagni linfatici, cellulite, sindrome premestruale, vampate della
menopausa, dolori mestruali, amenorrea o mestruazioni abbon-
danti e alopecia dovuta a squilibri ormonali.
Ha una funzione deodorante, interviene sia sulla secrezione ec-
cessiva di sudore di mani, ascelle, piedi, chiamata iperidrosi e sia
come antibat-
terico sui microrganismi che producono i cattivi odori.
E’ un cicatrizzante: sulla pelle ha un’azione antinfiammatoria, an-
timi crobica e ripara il tessuto cutaneo. È indicato in caso di afte,
dermatiti, piaghe, punture d’insetto, ulcere della pelle, acne, infe-
zioni fungine come micosi e candidosi.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale di salvia per ogni mq dell’ambiente in
cui si diffonde, mediante bruciatore di oli essenziali o negli umidificatori dei termosifoni.
Bagno rilassante: preparate l’acqua nella vasca. Aggiungete 8 gocce di essenza di salvia
e rimanete immersi per almeno un quarto d’ora.Ripetete quotidianamente, anche due
volte al giorno contro le irritazioni urogenitali.
Gargarismi: in un bicchiere d’ acqua tiepida mettete 5 gocce di salvia. Fate sciacqui
prolungati, almeno due volte al giorno, contro afte, gengive deboli e sanguinanti, nelle
stomatiti e nelle laringiti.
Lozione per capelli: diluita al 5- 10% in acqua, come trattamento per bloccare l’alopecia
e per purificare il cuoio capelluto.

CONTROINDICAZIONI
Contrariamente alla varietà “officinale” non irrita, non dà sensibilizzazione e non è tossi-
ca, ma preso in dosi elevate causa sonnolenza, paralisi e convulsioni. E’ controindicato
in gravidanza e allattamento. Se ne sconsiglia l’uso in concomitanza con medicinali o
sostanze a base di ferro e a non associarla all’ assunzione di bevande alcoliche.

cod. OS25 | 10ml | € 22,00

44
Olio essenziale di Sandalo Amyris
L’olio essenziale di sandalo è ricavato da Santalum album, una
pianta della famiglia delle Santalaceae.Conosciuto per le sue nu-
merose proprietà, svolge un’azione armonizzante, afrodisiaca e
antisettica, utile contro diarrea, depressione e acne.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Armonizzante: l’olio essenziale di sandalo riequilibra tutto il si-
stema energetico dei chakra calmando e facilitando lo sviluppo
spirituale. Il suo pregio particolare consiste nel fatto che riesce a
calmare il lavorio mentale che spesso distrae chi medita.
Riduce lo stress: calma l’aggressività, l’agitazione e la paura, indi-
cato in caso d’insonnia.
Antisettico: come tutti gli olii essenziali, svolge un’azione anti-
batterica contro infezioni delle vie urinarie e respiratorie, utile in
caso di cistite, mal di gola e laringite, anche a livello cutaneo per
curare e prevenire l’acne e le irritazioni della bocca.
La proprietà espettorante risulta efficace contro tosse e raffred-
dore.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia per ogni mq dell’ambiente in cui
si diffonde, mediante bruciatore di olii essenziali, o negli umidificatori dei termosifoni.
Suffumigi: portare ad ebollizione l’acqua in un pentolino, toglierla dal fuoco, aggiungere
le 5-8 gocce di essenza, coprire il capo con un asciugamano e respirare col naso il vapo-
re, in caso di tosse e influenza.
Bagno rilassante: preparate l’acqua fino a coprire tutto il bacino. Aggiungete 12-15 goc-
ce di essenza di sandalo e rimanete immerse per almeno un quarto d’ora. Ripetete quo-
tidianamente, anche due volte al giorno, finché persiste la cistite.
Impacchi: in 200 ml di acqua distillata o bollita e fatta raffreddare, diluire 10 gocce di
olio essenziale di sandalo. Con compresse di garza fate impacchi sulla zona che presen-
ta acne. Continuate per un quarto d’ora, venti minuti. Ripetete una volta al giorno, finché
sarà necessario.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di sandalo non irrita, non da sensibilizzazione e non è tossico. È bene
prestare attenzione a non utilizzarlo in caso di patologie renali gravi e per periodi non
superiori alle 6 settimane. Controindicato in soggetti con problemi di pressione,in gra-
vidanza e allattamento.

cod. OS26 | 10ml | € 18,00

45
Olio essenziale di Tea Tree Oil
L’olio essenziale di tea tree, o tea tree oil, è ricavato dalla Mela-
leuca alternifolia, una pianta della famiglia delle Mirtaceae. Co-
nosciuto per le sue numerose proprietà, è utile in caso di funghi,
micosi, mal di gola, febbre, gengiviti e afte.

PROPRIETA’ E BENEFICI
E’ un antibiotico naturale, uno dei più potenti, in virtù dell’azione
antibatterica (cistiti e candidosi), antivirale (herpes) e antifungina
ad ampio spettro (funghi della pelle e micosi delle unghie). E’
indicato in caso di infezioni delle vie respiratorie.E’ un mucolitico,
apporta benessere e combatte le sindromi influenzali, caratteriz-
zate dalla presenza di muco e catarro, infatti, se inalato, è in gra-
do di svolgere un’azione fluidificante ed espettorante agendo sul
naso chiuso e sulle secrezioni bronchiali.
E’ un antiparassitario, indicato nello specifico contro le infestazio-
ni di pidocchi, che colpiscono adulti e bambini e i parassiti degli
animali.
E’ lenitivo: di grande aiuto in caso di eritema solare o irritazio-
ne da pannolino, prurito, infiammazioni cutanee, dermatiti, lievi
ustioni, per alleviare le punture di insetti. Sulle pelli miste, ten-
denti al grasso, svolge un’azione dermopurificante.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale per ogni mq dell’ambiente in cui si
diffonde, mediante bruciatore di oli essenziali o nell’acqua degli umidificatori dei termo-
sifoni, per purificare l’aria in caso di malattie da raffreddamento.
Gel lenitivo: 1 goccia in un po’ di gel d’aloe vera massaggiato localmente, è indicato in
caso di infiammazioni e infezioni del cavo orale, gengiviti, ascessi e afte.
Detergenti antisettici: in caso di funghi della pelle, 2 gocce in un po’ di bagnoschiuma
neutro e procedere con il normale lavaggio; 1 goccia sul dentifricio, per potenziare l’a-
zione antiplacca; 2 gocce nel detergente intimo, contro le infiammazioni e le infezioni
delle vie urogenitali; 2 gocce nello shampoo contro pidocchi, capelli grassi.
Unguento balsamico: per le vie respiratorie è utile in caso di tosse e raffreddore. Me-
scolare 50 g di burro di karitè con 15 gocce di tea tree oil; questo balsamo può essere
utilizzato anche per lenire le labbra che si spaccano con il freddo e che presentano
herpes labiale.

CONTROINDICAZIONI
Alle giuste dosi, l’olio essenziale di tea tree è generalmente atossico. E’ controindicato
in gravidanza, durante l’allattamento e in pazienti con insufficienza epatica e renale e, in
genere, è assolutamente sconsigliato, per via orale, a tutti i bambini al di sotto dei 5 anni.

cod. OS27 | 10ml | € 14,00

46
Olio essenziale di Ylang Ylang
L’olio essenziale di Ylang Ylang è ricavato da Cananga odorata,
una pianta della famiglia delle Annonaceae. Conosciuto per le
sue numerose proprietà, svolge un’azione calmante, ipotensiva
e afrodisiaca, utile anche come tonico e astringente.

PROPRIETA’ E BENEFICI
E’ un calmante: se inalato svolge un’azione rilassante sul sistema
nervoso centrale, attenua disturbi come ansia, depressione, irri-
tabilità, nervosismo e insonnia. L’olio essenziale di ylang ylang
crea armonia in caso di contrasti, collera, rancore e frustrazione,
perché favorisce la comprensione e il perdono, dissolve le delu-
sioni e le offese, ripristina il desiderio di amare.
E’ un ipotensivo: l’essenza è in grado di abbassare la pressione
arteriosa e di attenuare i disturbi provocati sul sistema cardio-cir-
colatorio dallo stress, come palpitazioni e tachicardia.
E’ un afrodisiaco: è un olio essenziale utile per risvegliare i sensi,
in caso di frigidità, impotenza, e per chi non riesce a lasciarsi
andare; allontana il dubbio, le insicurezze e i sentimenti bloccati.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale di ylang ylang
per ogni mq dell’ambiente in cui si diffonde, mediante bruciatore di olii essenziali o
nell’acqua degli umidificatori dei termosifoni.
Bagno rilassante: 10 gocce nell’acqua della vasca, emulsionare agitando energicamente
l’acqua, quindi immergersi per 10 minuti.
Uso cosmetico: diluite il 5% di prodotto in olio di cocco per farne un impacco per capelli
prima dello shampoo.

CONTROINDICAZIONI
Solo per uso esterno. Vi consigliamo di attenervi alle dosi consigliate, poiché alti dosag-
gi di olio essenziale di ylang ylang possono provocare nausea o mal di testa. E’ assoluta-
mente sconsigliato per via orale, a tutti i bambini al di sotto dei 5 anni, è controindicato
in gravidanza, durante l’allattamento e in pazienti con insufficienza epatica e renale.

cod. OS28 | 10ml | € 21,00

47
Olio essenziale di Betulla
L’olio essenziale di betulla è ricavato dalla Betula alba, una pianta
della famiglia delle Betulaceae. Conosciuto per le sue numerose
proprietà, svolge un’azione drenante per l’organismo e tonifican-
te per il sistema linfatico e circolatori.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Antinfiammatorio: l’azione rubefacente viene sfruttata in caso di
artrite, artrosi, reumatismi, sciatica, in quanto determina il richia-
mo di sangue negli strati più superficiali della pelle, scaldando la
zona e alleggerendo l’infiammazione agli strati sottostanti pro-
prio grazie alla sottrazione ematica.
Drenante: previene problemi venosi e disturbi circolatori, in caso
di gambe pesanti, gonfiori, edemi e ristagni linfatici; mentre per
la proprietà diuretica, favorisce l’eliminazione dei liquidi in ecces-
so e riduce nettamente l’impastamento e la componente doloro-
sa. E’ perciò indicato in caso di cellulite e obesità.
Antisettico: l’azione purificante è utilizzata per rivitalizzare i capel-
li grassi o con forfora grassa e per le pelli grasse o impure.
Cicatrizzante: è impiegato sulla pelle come ottimo rimedio in
caso di problemi dermatologici, contro gli eczemi e la psoriasi.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale di betulla per ogni mq dell’ambiente
in cui si diffonde, mediante bruciatore di oli essenziali o nell’acqua degli umidificatori
dei termosifoni per purificare l’aria.
Olio anticellulite: in 100 ml di olio di mandorle dolci diluire 10 gocce di olio essenziale
di betulla, 5 di rosmarino, 5 di olio essenziale di limone con una piccola quantità di mi-
scela frizionare le gambe, dal basso verso l’altro, per 10 minuti una volta al giorno.
Pomata lenitiva: miscelare in 50 ml di burro di karité 5 gocce di olio essenziale di Betulla
e 5 di olio essenziale di lavanda. Massaggiare fino a completo assorbimento.
Shampoo Rivitalizzante per i capelli: aggiungere qualche goccia di olio essenziale di
Betulla nello shampoo neutro, in caso di cute grassa o con forfora.
Maschera purificante per la pelle acneica: un cucchiaio di argilla verde, poca acqua cal-
da, 5 gocce di olio essenziale di Alloro, 2 gocce di olio essenziale di Rosmarino. Applica-
re la maschera sul viso umido, lasciare agire 10 minuti e risciacquare.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di betulla non presenta problemi di tossicità ma non dovrebbe essere
usato in caso di edemi dovuti ad insufficienza cardiaca o renale. Controindicato in gra-
vidanza.

cod. OS29 | 10ml | € 20,00

48
Olio essenziale di Cajeput
L’olio essenziale di cajeput è ricavato dalla Melaleuca leucaden-
dron, una pianta della famiglia delle Mirtaceae. Conosciuto per
le sue numerose proprietà, è utile per le vie respiratorie e urina-
rie e contro parassiti intestinali.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Analgesico: se massaggiato su parti doloranti svolge un’azione
antinfiammatoria, utile nel trattamento sintomatico del mal di te-
sta,dolori articolari, artriti, nevralgie e gotta.
Antibiotico: i suoi vapori svolgono un’azione battericida nei ri-
guardi di alcuni ceppi responsabili di influenza e febbre, affezio-
ni alle vie respiratorie e del sistema urogenitale. Di conseguenza
l’olio essenziale di cajeput trova valida applicazione nel tratta-
mento delle infezioni come cistiti, uretriti o del primo tratto del
canale vaginale sia di origine batterica che fungina.
Balsamico: le proprietà mucolitiche ed espettoranti proprie di
questa essenza la rendono un rimedio efficace per la cura delle
infiammazioni dell’apparato respiratorio come raffreddore, mal
di gola, tosse.
Vasoprotettore: l’olio essenziale di Cajeput può ,inoltre ,essere
utilizzato come decongestionante e flebotonico in caso di emor-
roidi e di vene varicose.
Lenitivo della pelle: in caso di affezioni cutanee, ferite, dermatosi, infiammazioni gengi-
vali, aiuta a calmare rossori e irritazioni. Inoltre, sembra in grado di prevenire le ustioni
da radioterapia o, comunque, attenuarne gli effetti sulla pelle.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale Cajeput per ogni mq dell’ambiente in
cui si diffonde, mediante bruciatore di olii essenziali o nell’acqua degli umidificatori dei
termosifoni, per purificare l’aria e in caso di sintomi influenzali.
Pomata balsamica: 10 gocce in una crema neutra, mescolare e massaggiare sul petto,
tre volte al giorno, coprendo con un panno caldo di lana, per le sue proprietà antispa-
smodiche che ne consigliano l’utilizzo in caso di tosse.
Suffumigi: in una bacinella d’acqua bollente mettete 10 gocce di olio essenziale di caje-
put. Coprite il capo con un asciugamano e inspirate col naso a bocca chiusa, interrom-
pendo di tanto in tanto, finché l’acqua non sprigionerà più vapore, in caso di bronchite,
sinusite e congestioni alle vie respiratorie.

CONTROINDICAZIONI
L’olio essenziale di Cajeput è controindicato in gravidanza ed allattamento, sui bambini
al di sotto dei 5 anni di età; va usato con moderazione, perché ad alti dosaggi può risul-
tare narcotico o provocare dermatiti.
cod. OS30 | 10ml | € 18,00

49
Olio essenziale di Cipresso
L’olio essenziale di cipresso è ricavato dalla Cupressus semper-
virens, una pianta della famiglia delle Cupressaceae. Conosciuto
per le sue numerose proprietà, svolge un’azione espettorante, ed
è utile per il sistema circolatorio e contro tosse e cellulite.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Vasocostrittore: in uso esterno, è consigliato a chi ha problemi
di circolazione, in caso di cellulite, a chi soffre di ritenzione idri-
ca, emorroidi, varici e fragilità capillare, contrasta la formazione
di edemi e cura ematomi; e antireumatico consigliato in caso di
reumatismi e dolori articolari.
Antidepressivo: se inalato ha un’azione riequilibrante generale
sul sistema nervoso, addolcisce i cambiamenti e aiuta a superare
la depressione.
Espettorante: per uso interno, indicato in presenza di tosse, nei
casi di pertosse, tracheite, bronchite.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale per ogni mq
dell’ambiente in cui si diffonde, mediante bruciatore di oli essen-
ziali o nell’acqua degli umidificatori dei termosifoni.
Bagno tonificante: 10 gocce nell’acqua della vasca, emulsionare agitando forte l’acqua,
quindi immergersi per 10 minuti per usufruire dell’azione decongestionante per il siste-
ma circolatorio e linfatico.
Massaggio balsamico: max 1-2 gocce su un cucchiaio di olio di mandorle dolci, applica-
to sul petto, contro la tosse e catarro.

CONTROINDICAZIONI
E’ controindicato in gravidanza e allattamento, poiché stimola le contrazioni uterine. E’
assolutamente sconsigliato per via orale, a tutti i bambini al di sotto dei 5 anni di età.

cod. OS31 | 10ml | € 18,00

50
Olio essenziale di Garofano (foglie)
L’ olio essenziale di garofano, deriva dalla pianta Eugenia
caryophyllata, è un antisettico molto potente, analgesico, favori-
sce il sonno e calma il mal di denti. Combatte flatulenza e dolori
gastrici e addominali, diarrea e infezioni del tratto digestivo. Può
inoltre essere utilizzato per stimolare la memoria e superare gli
stati di esaurimento.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Antisettico: è utilizzato in aromaterapia per la purificazione
dell’aria degli ambienti, per suffumigi in caso di infezioni delle
prime vie aeree.
Antivirale, ha effetti contro i virus dell’herpes Simplex,in grado di
bloccare la trasmissione virale.
Analgesico: usato per lenire il mal di denti in caso di carie. Me-
glio se diluito per non irritare le mucose, con un piccolo batuf-
folo di cotone imbevuto esplica un’efficace azione anestetica
localizzata.
Antispasmodico della muscolatura liscia: indicato in caso di do-
lori addominali (meteorismo, crampi intestinali), spasmi musco-
lari. Diluito in un olio vettore, l’olio essenziale di chiodi di garofa-
no, massaggiato sull’addome o sulla fascia muscolare da trattare,
infonde un benefico calore antidolorifico.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 5 gocce di olio essenziale in un bruciatore apposito per disinfet-
tare l’ambiente, in caso di primi virus influenzali.
Lozione per risciacqui: 3 gocce sciolte in un cucchiaino di aceto di mele da versare in un
bicchiere d’acqua, ad azione disinfettante e cicatrizzante delle gengive.
Olio da massaggio: 1-2 gocce di olio essenziale in un cucchiaio di olio vegetale da mas-
saggiare sulla pancia in caso di spasmi intestinali o sulla muscolatura dolente. Esplica un
piacevole calore che entra in profondità e scioglie le tensioni.

CONTROINDICAZIONI
Può causare un effetto irritante su cute e mucose a bassi dosaggi ed epatotossicità a
dosaggi più elevati. E’ sconsigliato l’uso in caso di dermatiti, infiammazioni gastriche ed
intestinali. Da evitare in gravidanza e durante l’allattamento.

cod. OS32 | 10ml | € 18,00

51
Olio essenziale di Timo Serpillo
Il Timo Serpillo (Thymusserpyllum L.), anche chiamato Timo Bian-
co, è una pianta appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. Il
timo è considerato l’antibiotico della medicina popolare con la
sua miscela di essenze dalle proprietà antivirali e antimicrobiche.
Infatti è utilizzato per calmare la tosse e fornisce un’azione di tipo
balsamico, espettorante ed antisettico. Aiuta quindi a sciogliere
il catarro, ed è anche efficace per calmare l’ansia. E’ utile anche
per le infezioni di bocca e gola. Aiuta nella cura delle ulcere e
della tonsillite, oltre ad avere un effetto positivo sui dolori dentali
o gengivali.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Antispasmodico: ha un effetto rilassante, infatti gli estratti di Timo
essiccato hanno mostrato comunque una attività antispasmodi-
ca.
Antibatterico: l’olio essenziale è estremamente attivo sui batteri,
per cui li inibisce o li uccide. Anche i vapori dell’olio essenziale
sono fortemente antibatterici.
Antimicotico: l’olio essenziale è molto efficace contro vari funghi.
Antiallergica e antinfiammatoria: e’ antimicrobico, astringente,
carminativo, espettorante e vermifugo.
E’ un disinfettante, soprattutto per il sistema broncopolmonare, espettorante. Rafforza il
sistema immunitario ed è purificante.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia di olio essenziale per ogni mq dell’ambiente in cui si
diffonde, mediante bruciatore di oli essenziali o nell’acqua degli umidificatori dei ter-
mosifoni.
Suffumigi: contro le malattie da raffreddamento in una bacinella di acqua bollente met-
tete 15 gocce di olio essenziale di timo, coprite il capo con un asciugamano e inspirate
col naso profondamente. Interrompete brevemente, di tanto in tanto, e continuate a
inspirare finché l’acqua sprigionerà vapore.
Olio per massaggi: poche gocce in un olio vettore, aiutano in caso di tosse, catarro e per
calmare l’ansia. Qualche goccia sulla fronte in caso di sinusite e mal di testa.

CONTROINDICAZIONI
Occorre tenere l’olio essenziale lontano dalla portata dei bambini ed evitare l’uso vicino
agli occhi. Massima cautela nell’utilizzo su pelli lesionate e ipersensibili, o su bambini
sotto i due anni di età.

cod. OS33 | 10ml | € 22,00

52
Olio essenziale di Cumino
L’olio essenziale di cumino è ricavato dal Cuminum cyminum,
una pianta della famiglia delle Apiaceae. Conosciuto per le sue
numerose proprietà, è un ottimo digestivo e calmante, utile per
la circolazione, per i dolori addominali e il mal di testa.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Digestivo: stimola l’attività gastro-epatica, favorisce la digestio-
ne, calma la nausea.
Carminativo: antifermentativo, contrasta la formazione di gas in-
testinali, attenua i gonfiori addominali
Antispasmodico: seda dolori o coliche addominali, vanta pro-
prietà antalgiche ed antinfiammatorie.
Circolatorio: favorisce il richiamo venoso e linfatico, contrastan-
do gonfiore e pesantezza da stasi circolatoria
Calmante: del sistema nervoso centrale, riequilibra gli stati di al-
terazione emotiva e seda le manifestazioni psicosomatiche corri-
spondenti (mal di testa, mal di stomaco).

USO E CONSIGLI PRATICI


Per la circolazione: 20 gocce di olio essenziale di Cumino in 100
ml di olio di germe di grano da massaggiare sulle parti da tratta-
re come le gambe per esempio.
Per dolori addominali: in un cucchiaio di olio di mandorle dolci 4 gocce di olio essenzia-
le di Cumino da massaggiare sulla parte.
Il suo effetto riscaldante, potenziato da un panno di lana, lenisce gli spasmi.
Per il mal di testa: 5 gocce di olio essenziale su un panno inumidito con acqua fredda, da
applicare sulle tempie o sulla fronte.

CONTROINDICAZIONI
Si sconsiglia l’utilizzo in gravidanza e nei bambini sotto i 5 anni di età.

cod. OS34 | 10ml | € 23,00

53
Olio essenziale di Garofano (chiodi)
L’olio essenziale di chiodi di garofano è ricavato dall’Eugenia
Caryophillata, una pianta della famiglia delle Mirtacee. Conosciu-
to per le sue numerose proprietà, è antisettico, antivirale, analge-
sico e antispasmodico.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Antisettico: è utilizzato in aromaterapia per la purificazione dell’a-
ria degli ambienti, per suffumigi in caso di infezioni delle prime
vie aeree.
Antivirale: ha effetti contro i virus dell’herpes Simplex, in grado di
bloccare la trasmissione virale.
Analgesico: usato per lenire il mal di denti in caso di carie. Me-
glio se diluito per non irritare le mucose, con un piccolo batuffolo
di cotone imbevuto esplica un’efficace azione anestetica localiz-
zata.
Antispasmodico della muscolatura liscia: indicato in caso di dolo-
ri addominali (meteorismo, crampi intestinali), spasmi muscolari.
Diluito in un olio vettore, l’olio essenziale di chiodi di garofano,
massaggiato sull’addome o sulla fascia muscolare da trattare, in-
fonde un benefico calore antidolorifico.
Tonico: esplica un’azione stimolante attraverso il suo aroma forte,
intenso e speziato. Contrasta la stanchezza mentale, la sonnolenza, la difficoltà di con-
centrazione.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 5 gocce di olio essenziale in un bruciatore apposito per disinfet-
tare l’ambiente, in caso di primi virus influenzali.
Lozione per sciacqui: 3 gocce sciolte in un cucchiaino di aceto di mele da versare in un
bicchiere d’acqua, per sciacqui ad azione disinfettante e cicatrizzante delle gengive.
Soluzione per massaggio: 1-2 gocce di olio essenziale in un cucchiaio di olio vegetale
da massaggiare sulla pancia in caso di spasmi intestinali, o sulla muscolatura dolente.
Esplica un piacevole calore che entra in profondità e scioglie le tensioni.

CONTROINDICAZIONI
Può causare un effetto irritante su cute e mucose a bassi dosaggi ed epatotossicità a
dosaggi più elevati. E’ sconsigliato l’uso in caso di dermatiti, infiammazioni gastriche ed
intestinali. Da evitare in gravidanza e durante l’allattamento.

cod. OS35 | 10ml | € 12,00

54
Olio essenziale di Estragone
Il dragoncello è una spezia ricavata dalla pianta Artemisia dra-
cunculus. Dalle proprietà digestive e depurative, è un antisettico
naturale. Il dragoncello può essere utile anche in caso di presen-
za di dolori mestruali, artrite e dolori reumatoidi.

PROPRIETA’ E BENEFICI
Il dragoncello è una spezia dalle spiccate proprietà digestive.
Questa pianta è anche un antisettico naturale, utile contro il mal
di gola e le infiammazioni del cavo orale, come ad esempio il
mal di denti.
Favorisce, inoltre, la depurazione dell’organismo stimolando la
diuresi e combatte l’inappetenza.

USO E CONSIGLI PRATICI


Diffusione ambientale: 1 goccia per ogni mq dell’ambiente in cui
si diffonde, mediante bruciatore di olii essenziali, aiuta a elimina-
re gli insetti e a purificare l’aria.
Lozione per gargarismi: in un bicchiere d’acqua a temperatura
ambiente mettete 6 gocce di olio essenziale di estragone, contro
le infiammazioni della bocca, per il mal di gola e il mal di denti.
Massaggio addominale: per combattere i dolori mestruali e pro-
blemi di digestione, è utile massaggiare la zona addominale con 2 gocce di o.e. di estra-
gone unite ad un cucchiaio di olio di mandorle dolci.

CONTROINDICAZIONI
Il dragoncello può facilmente generare reazioni allergiche in individui sensibili ad erbe e
fiori appartenenti alla famiglia delle Asteracee ed in particolare a membri di tale famiglia
quali: crisantemi, calendule, margherite, ambrosia e molti altri. Evitare l’uso di questo
olio essenziale in caso di gravidanza ed allattamento.

cod. OS36 | 10ml | € 24,00

55
Chogan Group S.r.l.
Via Antonio Riccheo n 5/7
76121 Barletta (BT)

08831970001 (Call Center)


08831970003 (Reclami: Lun-Mer-Ven 10:00/12:00)

www.chogan.it

Chogan Group