Sei sulla pagina 1di 3

Tavola delle derivate fondamentali

Revisione a cura di Amedeo De Seta

1. Notazione

y = f (x) y 0 = f 0 (x)

2. Funzione costante

y=k k∈R y0 = 0

3. Funzione potenza

y = xn n ∈ R y 0 = n · xn−1
Esempi:

y=x y0 = 1

y = x2 y 0 = 2x

y = x3 y 0 = 3x2

Con una costante moltiplicativa:

y = k · xn n, k ∈ R y 0 = k · n · xn−1

Esempi:

y = 3x y0 = 3

y = 5x2 y 0 = 5 · 2 · x = 10x

1
y = 2x3 y 0 = 2 · 3 · x2 = 6x2

1 1
y = x−1 = y 0 = −1 · x−2 = −
x x2

1 √ 1 1 1 1 1 1
y = x2 = x y 0 = x 2 −1 = x− 2 = 1 = √
2 2 2x 2 2 x

1 √ 1 1 1 2 1 1
y = x3 = 3
x y 0 = x 3 −1 = x− 3 = 2 = √
3
3 3 3x 3 3 x2

1 √ 1
y = xn = n
x y0 = √
n
n xn−1
4. Funzione logaritmica
1
y = ln(x) y0 =
x
5. Funzione esponenziale

y = ex y 0 = ex

6. Funzioni goniometriche

y = sen(x) y 0 = cos(x)

y = cos(x) y 0 = −sen(x)

7. Regole di derivazione

• Derivata di una somma di funzioni:

y = k · f (x) + h · g(x) y 0 = k · f 0 (x) + h · g 0 (x)

• Derivata di un prodotto di funzioni:

y = f (x) · g(x) y 0 = f 0 (x) · g(x) + f (x) · g 0 (x)

2
• Derivata di un rapporto di funzioni:

f (x) f 0 (x) · g(x) − f (x) · g 0 (x)


y= y0 =
g(x) [g(x)]2

• Derivata di una funzione composta:

y = g(f (x)) y 0 = g 0 (f (x)) · f 0 (x)

y = [f (x)]n y 0 = n · [f (x)]n−1 · f 0 (x)

y = ef (x) y 0 = ef (x) · f 0 (x)

f 0 (x)
y = ln|f (x)| y0 =
f (x)