Sei sulla pagina 1di 12

agenda

Agenda
avvento
29 NOVEMBRE 2020
I DOMENICA DI AVVENTO - ANNO B
A partire dalla Prima Domenica di Avvento
verrà proposta, all’interno dell’agenda, una
breve riflessione di don Bruno Maggioni,
biblista della nostra Diocesi conosciuto in
tutta Italia, recentemente scomparso.
Don Bruno ci ricorda che “l’Avvento è un
itinerario che di domenica in domenica ci
conduce a comprendere meglio il Natale, a
comprendere più a fondo, e personalmente, il
significato della venuta di Dio fra noi. La
liturgia, per giungere a questo, ci aiuta a fare
nostre le attese dei profeti. Solo coloro che si
abbandonano alla speranza sono in grado di
capire l’importanza del Natale”.

Un avvento
che dura
per tutta la vita
Nel brano di Vangelo di questa Prima Domenica
di Avvento l’evangelista Marco si accorge di un
duplice pericolo. Da una parte, l’atteggiamento
di chi non vive più nell’attesa e si adatta troppo
bene alla situazione: è gente che sta bene e non
attende più nulla. Dall’altra, l’atteggiamento di
chi crede imminente la venuta del regno di Dio e
vive un’attesa impaziente. Ai primi il Vangelo si
rivolge con queste parole: state attenti, vigilate. E
ai secondi annuncia: non è ancora la fine, occorre
pazienza, i tempi di Dio sono lunghi.
Su un piano pratico l’evangelista invita alla
fiducia, alla pazienza, alla prontezza: stare svegli,
pronti ad accoglierlo al suo ritorno, significa
vivere in un perenne atteggiamento di
conversione.
Provando a riformulare gli avvertimenti del
Vangelo con parole attuali e vicine alle nostre
situazioni, si potrebbe riassumere tutto il
messaggio in due affermazioni. Anzitutto, ogni
avvenimento è sempre un giudizio di Dio. Nulla
accade senza responsabilità, il cristiano non può
far ricadere le colpe sempre e soltanto sugli altri.
In ciò che travaglia il mondo è coinvolta anche la
precisa responsabilità del popolo di Dio. Dunque
sono necessari umiltà, pentimento, conversione,
disponibilità ai cambiamenti, anche coraggiosi,
anche dolorosi.
In secondo luogo, tutto è nelle mani di Dio.
Nonostante le infedeltà degli uomini, nonostante
la forza del male, il disegno di Dio non si
interrompe. La fedeltà di Dio è più salda della
roccia: Dio è sempre con noi.
E infine, un invito alla serenità. La paura e lo
scoraggiamento sono cattivi consiglieri, accecano:
si fanno gesti scomposti, affrettati, inutili; si
ripetono gesti già fatti e si ricade negli errori di
prima. Chi è sereno è invece agile e pronto e nel
contempo è paziente, calmo, in grado di
riflettere: prevede e coordina i movimenti.

Don Bruno Maggioni


avvertenze
PER LA PARTECIPAZIONE ALLE S. MESSE

In funzione dell’evolversi della situazione sanitaria ricordiamo che è ora più


che mai indispensabile attenersi scrupolosamente alle prescrizioni igienico
sanitarie consistenti in:
 Utilizzo del gel disinfettante prima dell’entrata in chiesa.
 Obbligo di mascherina durante l’intera celebrazione.
 Distanziamento interpersonale effettuato sedendo unicamente ai posti
contrassegnati.
A questo proposito si riporta il numero massimo di partecipanti alle
funzioni religiose previsto sulla base dei posti disponibili:
UGGIATE - CHIESA PARROCCHIALE: POSTI 120
UGGIATE - ORATORIO CAPPELLA FERIALE: POSTI 65
RONAGO - CHIESA PARROCCHIALE: POSTI 90
MULINI - CHIESA: POSTI 70
Contiamo sulla massima collaborazione da parte di tutti.

la tua Messa,
ovunque vuoi
Nei prossimi giorni, grazie all’implementazione dell’impianto esistente,
sarà possibile per tutti, anche per i residenti a Ronago, ascoltare le S.Messe
feriali e festive celebrate a Uggiate tramite la pagina Facebook di
vocechebussa, utilizzando il proprio Smartphone, Tablet o PC.
I residenti a Uggiate che già possiedono la Radio parrocchiale potranno
continuare ad usare anche quest’ultima per ascoltare le S. Messe via Radio.
Parrocchia SS. Pietro e Paolo Uggiate Trevano

OGGI ILTUO AIUTO


VALE DOPPIO.
La Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù BCC raddoppia la tua donazione per le
opere di restauro conservativo della casa parrocchiale di Uggiate Trevano.

SABATO 5 E DOMENICA 6 DICEMBRE

SI POTRÀ EFFETTUARE LA PROPRIA DONAZIONE DIRETTAMENTE IN CHIESA


PARROCCHIALE AD UGGIATE, PRIMA E DOPO LE S. MESSE. Sarà presente un
incaricato che assisterà nella compilazione del modulo, a cui consegnare la
propria offerta in contanti ricordandosi di allegare fotocopia di carta
d’identità e codice fiscale.

ANDAMENTO RACCOLTA FONDI:


RACCOLTI FINO a mercoledì 25 novembre 2020: € 10.122,00
Grazie a tutti per la generosità dimostrata
appuntamenti
 DOMENICA 29 NOVEMBRE - prima domenica di Avvento
Ore 10.00 Chiesa Ronago
S. MESSA con i ragazzi di 1a media

 MARTEDÌ 1 DICEMBRE
Ore 14.30 Oratorio Uggiate T.
CATECHISMO BAMBINI/E 3a - 4a - 5a elementare

 GIOVEDÌ 3 DICEMBRE - primo giovedì del mese


Ore 8.00 Chiesa Ronago
S. MESSA, a seguire breve momento di adorazione
Ore 14.30 Oratorio Ronago
CATECHISMO BAMBINI/E 3a elementare
Ore 14.45 Oratorio Uggiate T.
CATECHISMO RAGAZZI/E di 1a media

 VENERDÌ 4 DICEMBRE - primo venerdì del mese


Ore 8.30 Oratorio Uggiate T.
S. MESSA, a seguire breve momento di adorazione
Ore 14.30 Oratorio Uggiate T.
CATECHISMO BAMBINI/E 3a - 4a - 5a elementare
Ore 14.30 Oratorio Ronago
CATECHISMO BAMBINI/E 4a - 5a elementare

 SABATO 5 DICEMBRE - primo sabato del mese


Ore 7.10 Chiesa Alta Drezzo
RECITA S. ROSARIO E S. MESSA
(ritrovo direttamente in Santuario)
Ore 10.00 Oratorio Uggiate T.
CATECHISMO BAMBINI/E 3a - 4a - 5a elementare
 SABATO 5 DICEMBRE
Ore 18.00 Chiesa Uggiate T.
S. MESSA con i bambini di 3a e 5a elementare

 DOMENICA 6 DICEMBRE - seconda domenica di Avvento


Ore 10.00 Chiesa Ronago
S. MESSA con i bambini delle classi elementari
Ore 10.30 Chiesa Uggiate T.
S. MESSA con i bambini di 4a elementare
Ore 16.00 Chiesa Uggiate T.
PREGHIERA E ADORAZIONE EUCARISTICA
per il Seminario

DOMENICA 6 DICEMBRE

giornata del
Seminario
Questa giornata rappresenta un’importante occasione in cui i
fedeli dell’intera diocesi sono chiamati a pregare e sostenere
(con l’affetto e con le opere) i giovani che si stanno
preparando al sacerdozio e i loro insegnanti ed educatori.

Le offerte raccolte durante tutte le S. Messe di domenica 6


dicembre saranno devolute al nostro Seminario.
A PARTIRE DALLA PRIMA DOMENICA DI AVVENTO

Santa Messa
VARIAZIONE NEI TESTI DELL’ASSEMBLEA NELLA
NELLA III EDIZIONE ITALIANA DEL MESSALE ROMANO.

Con questa domenica iniziamo un nuovo anno liturgico, tutto teso alla
celebrazione del Triduo del Signore crocifisso, sepolto e risorto. Dalla
Pasqua scaturiscono tutti i giorni santi che segnano il cammino di grazia
della Chiesa.
Questo nuovo inizio vede, quest’anno, l’accoglienza della nuova
traduzione del Messale Romano, il libro della comunità e per la
comunità! In esso, con parole antiche ma sempre nuove, la comunità
trova alimento e sostegno per celebrare e vivere la fede nel Risorto: è il
libro della vita della comunità cristiana riunita attorno all’altare del
Signore in ascolto della sua Parola.
Ci lasciamo guidare dalla Chiesa che favorisce ed educa la nostra
preghiera.
Impareremo pian piano a conoscere le piccole novità che ci aiuteranno a
celebrare meglio.
In questa domenica cominciamo a prestare attenzione alla nuova
traduzione del ‘Padre nostro’.
Accogliamo l’invito alla vigilanza che caratterizza il tempo dell’Avvento e
assieme incamminiamoci lungo il sentiero della conversione per
accogliere la Parola di Dio fatta carne.
ATTO PENITEZIALE
Confesso a Dio onnipotente e a voi,
Quando si usa il “Confesso”, fratelli e sorelle […]. E supplico la beata
si utilizza la più completa sempre Vergine Maria, gli angeli, i santi
terminologia “fratelli e sorelle”. e voi, fratelli e sorelle […]

KYRIE ELÉISON
Nell’invocare il Signore e la sua
Misericordia, si dà priorità
Kyrie/Christe, eléison.
alla formula originale greca.

GLORIA
All’inizio dell’inno è introdotta una Gloria a Dio nell’alto dei cieli.
variante più fedele all’originale E pace in terra agli uomini,
greco del testo di Luca 2,14 amati dal Signore.

PADRE NOSTRO
[…] rimetti a noi i nostri debiti come
Si utilizza la più recente traduzione del anche noi li rimettiamo ai nostri debitori
testo biblico approvato nella versione e non abbandonarci alla tentazione, ma
ufficiale della bibbia CEI 2008. liberaci dal male.

RITI DI COMUNIONE
Vi è uno spostamento nella formula Ecco l’Agnello di Dio, ecco colui che
con la quale il sacerdote invita alla toglie i peccati del mondo.
comunione, ora più fedele all’edizione Beati gli invitati alla cena dell’Agnello.
latina (cf Ap 19,9).
annunci
NELLA LUCE DEL PARADISO
La Comunità in preghiera esprime la propria
vicinanza a familiari, parenti e amici.
Sabato 21 novembre 2020
RITA BIANCHI vedova di Gianpaolo Conconi
di anni 85 - Uggiate T.
Lunedì 23 novembre 2020
FRANCESCO DONADINI coniugato con Luciana Crepaldi
di anni 77 - Uggiate T.

NELLA GRAZIA DEL BATTESIMO


Auguri di una vita serena, illuminata dalla grazia del Battesimo.
Domenica 6 dicembre - ore 15.00 - Chiesa di Uggiate T.
CELEBRAZIONE BATTESIMO di
LUCA ORLANDINI, GIORGIA CASTELLI E EDOARDO ANGELINETTA

calendario liturgico
ORE 7.30 UGGIATE Def. GIUSEPPINA, DANIELE E
GIUSEPPE MOCCHI
DOMENICA
ORE 9.00 MULINI Def. CARLO LURATI E MARIA
29 NOVEMBRE
Def. ALMA E SAVINA
+ I DOMENICA
ORE 10.00 RONAGO PRO POPULO
DI AVVENTO
ORE 10.30 UGGIATE PRO POPULO
Liturgia delle ore
prima settimana ORE 18.00 UGGIATE Def. MARCO E MARIA LUISA
Def. MARIA E GIOVANNI
LUNEDÌ ORE 8.30 UGGIATE Def. LUIGIA E GIUSEPPE
30 NOVEMBRE
S. ANDREA
Festa
Liturgia delle ore propria
MARTEDÌ ORE 8.30 UGGIATE Def. GIUSEPPINA PAPIS
1 DICEMBRE
Liturgia delle ore
prima settimana
ORE 8.30 UGGIATE Def. VITTORINA BOTTINELLI
Def. ANGELINA, GIUSEPPINA, LUIGI, SUOR
LUIGINA, CARMELA, ANTONIO E DON PIETRO
Def. MICHELE CALA’
Def. ERMINIA E PIERO FRANGI
MERCOLEDÌ Def. AMALIA, ITALINA, MARIANNA ASSUNTA
2 DICEMBRE
Liturgia delle ore ORE 18.00 RONAGO Def. LIDIA, GIOVANNI, GIUSEPPE MINOTTI
prima settimana Def. GILBERTO E ALDA
Def. GIULIA E CARLO
Def. VITTORINA BOTTINELLI
Def. GIORGIO E ELENA
Def. GIUSEPPINA E PIERA CHERCHI
GIOVEDÌ ORE 8.00 RONAGO Def. FAM. BOTTINELLI - CROCI
3 DICEMBRE Def. FRANCESCO E COSIMO CHERCHI
Liturgia delle ore Def. BATTISTA GRISONI, REGINA E GIANNI
prima settimana
S. Francesco Saverio - m.
ORE 8.30 UGGIATE Def. DANIELA INVINCIBILE

VENERDÌ ORE 8.30 UGGIATE Def. FRANCESCA E ALESSANDRO


4 DICEMBRE
Liturgia delle ore
prima settimana
S.Giovanni Damasceno - m.f.
ORE 17.00 RONAGO Def. GIUSEPPE BIANCHI, ANTONIO, MARIA E CARLO
Def. ANGELA FASOLA
SABATO Def. CHIARA E FRANCESCO
5 DICEMBRE Def. PIETRO ZACCARIA
Liturgia delle ore Def. FRANCESCO RUSSO E BAMBINA BERNASCONI
prima settimana
ORE 18.00 UGGIATE Def. DINO, RACHELE, SANDRO TICOZZI
E DUCCIO SORESI
Def. LUIGI E CARLA
ORE 7.30 UGGIATE Def. MARIA VELLA E CONGIUNTI
Def. ERCOLE DONADINI, MARIA TETTAMANTI
E GIULIA GIUSEPPINA DONADINI
DOMENICA ORE 9.00 MULINI Def. GUIDO STEFANETTI
6 DICEMBRE ORE 10.00 RONAGO PRO POPULO
+ II DOMENICA ORE 10.30 UGGIATE PRO POPULO
DI AVVENTO ORE 15.00 UGGIATE CELEBRAZIONE BATTESIMI
Liturgia delle ore
seconda settimana ORE 16.00 UGGIATE PREGHIERA E ADORAZIONE EUCARISTICA
ORE 18.00 UGGIATE Def. ANTONIO FRANZINI
Def. BRUNO, OLINDO, GRAZIELLA, GIOVANNI
Def. AMERIGO, SANTE E MARIA
L’Ufficio per la pastorale della famiglia, i Padri Camilliani dell’Ospedale Sant’Anna
e le Suore Infermiere dell’Addolorata di Valduce,

propongono

La luce della vicinanza


Per tutto il Tempo di Avvento, ogni sera alle 20.30, accenderemo una candela sul
davanzale di una finestra. Pur a distanza, uniti nella fede, reciteremo una
preghiera per i malati e gli operatori sanitari impegnati nella lotta al COVID-19.

Preghiera
Ave o Maria, Madre nostra e Salute di tutti gli infermi,
Al termine di questo giorno ci uniamo
Per chiederti di proteggere ed essere vicina
A chi in questo momento soffre nella malattia.
Ti chiediamo di conformare con la forza della speranza tutti i malati di Covid.
In particolare quelli gravi, ricoverati nelle terapie intensive.
Consola i familiari che sono tenuti a distanza.
Sostieni i medici, gli infermieri e tutti gli operatori sanitari
Che si fanno dono in prima linea con il loro servizio,
E si impegnano ad essere presenza viva dell’amore di tuo Figlio Gesù.
Veglia su tutti loro donando pace e salute.
Amen