Sei sulla pagina 1di 1

Buongiorno,

sono un perito elettrotecnico con molteplici esperienze lavorative in diversi campi, spesso riparo
apparecchiature elettroniche e piccoli elettrodomestici per parenti e amici. Mi sono imbattuto nel vostro
ferro da stiro "milordino sughero" che non dava nessun segno di vita. Ho notato subito che dall'aspetto il
ferro era usato pochissimo, praticamente nuovo. Dopo aver studiato un bel pò la sequenza di
smontaggio per arrivare alla piastra riscaldante (complimenti per il progetto), ho individuato
un'interruzione anomala sul termostato di sicurezza. Dico anomala perchè tra le linguette dei contatti
c'era continuità ma tra il cavo di collegamento e la linguetta risultava interrotto. Smontando tale
termostato ho riscontrato un accoppiamento piuttosto lasco tra linguetta e cavo che ho risolto con un
"colpetto" sul ribattino. In conclusione potrebbe trattarsi di un malfunzionamento o una taratura errata
della macchina che effettua tale accoppiamento sul termostato. Questa comunicazione per informarvi di
un probabile "difetto di fabbrica".

Distinti Saluti.