Sei sulla pagina 1di 12

NAVIGA IN QUESTO ARTICOLO

    Accesso
ArticoloDiventare membro ScienceMag.org

Astratto
Materiali supplementari
Riferimenti e note
Figure e dati
Informazioni e metriche Leggi le nostre ricerche e notizie su COVID-19.
eLetters
Advertisement
 PDF

RAPPORTO

Immunità umorale preesistente e de novo a SARS-CoV-2 negli esseri umani


 Kevin W. Ng 1 , * , Nikhil Faulkner 1 , * , Georgina H. Cornish 1 , * , Annachiara Rosa 2 , * ,Ruth Harvey 3 , Saira Hussain 3 ,Rachel Ulferts 9 , Christopher Earl 4 , Antoni G. Wrobel …
+ Visualizza tutti gli autori e le a liazioni

Scienza  6 novembre 2020:


eabe1107
DOI: 10.1126 / science.abe1107

Articolo Figure e dati Informazioni e metriche eLetters  PDF

Astratto
L'introduzione zoonotica di nuovi coronavirus può incontrare un'immunità preesistente negli esseri umani. Utilizzando diversi test per gli
anticorpi che riconoscono le proteine SARS-CoV-2, rileviamo l'immunità umorale preesistente. Gli anticorpi reattivi alla glicoproteina (S) SARS-
CoV-2 erano rilevabili con un metodo basato sulla citometria a usso in individui non infetti da SARS-CoV-2 ed erano particolarmente diffusi nei
bambini e negli adolescenti. Erano prevalentemente della classe IgG e miravano alla subunità S2. Al contrario, l'infezione da SARS-CoV-2 ha
indotto titoli più elevati di anticorpi IgG reattivi a SARS-CoV-2 S, mirati sia alle subunità S1 che S2 e agli anticorpi IgM e IgA concomitanti, per
tutto il periodo di osservazione. In particolare, i sieri di donatori non infetti da SARS-CoV-2 hanno mostrato un'attività neutralizzante speci ca
contro gli pseudotipi SARS-CoV-2 e SARS-CoV-2 S.

SIGN UP FOR THE SCIENCE eTOC


Get the latest issue of Science delivered right to you!

Email address*

È stato a lungo ipotizzato che la reattività crociata immunitaria tra i coronavirus umani a diffusione stagionale (HCoV) fornisca una protezione
crociata e cace, ma transitoria contro i diversi HCoV ( 1 , 2 ). Per determinare il grado di reattività crociata tra HCoV e SARS-CoV-2, abbiamo
sviluppato un test basato sulla citometria a usso per gli anticorpi leganti SARS-CoV-2. L'obiettivo principale di tali anticorpi è la glicoproteina spike
(S), che viene processata proteoliticamente nelle subunità S1 e S2, mediando rispettivamente l'adesione e l'ingresso delle cellule bersaglio.

L'anticorpo CR3022 speci co per S1 ha colorato una percentuale minore di cellule HEK293T che esprimono SARS-CoV-2 S e con un'intensità
inferiore rispetto ai sieri di convalescenza COVID-19 ( gura S1), indicando che gli anticorpi IgG policlonali miravano a una gamma più ampia di
epitopi trattati naturalmente e visualizzato su queste celle. Questo test ha anche rilevato anticorpi IgM e IgA reattivi per SARS-CoV-2 S nei sieri di
convalescenza COVID-19 ( gura S2). Infatti, la presenza di anticorpi SARS-CoV-2 S-reattivi di tutte e tre le classi Ig (IgG + IgM + IgA + ) ha distinto i
sieri COVID-19 dai sieri di controllo con un alto grado di sensibilità e speci cità ( Fig. 1Ae la g. S3). Tutti i 156 pazienti COVID-19 sieroconvertiti
hanno avuto risposte IgG, IgM e IgA contemporanee a SARS-CoV-2 S per tutto il periodo di osservazione, ad eccezione di due pazienti che avevano
solo anticorpi IgG ( gg. S4 e S5). Uno di questi pazienti era un ricevente di trapianto di midollo osseo che ha manifestato un'infezione da HCoV un
We use cookies to improve your experience and enable functionality and
mese prima
security dell'infezione
of this site. Data mayda beSARS-CoV-2 ( gura
shared with third S6).Further
parties. Sorprendentemente,
detail is una piccola percentuale di pazienti non infetti da SARS-CoV-2,
campionati prima
available in our o durante
Privacy la clicking
Policy. By diffusione
"OK"precoce di SARS-CoV-2
you consent to our use of nel RegnoOKUnitoManage
(tabellaCookies
S1), presentava anche IgG legante SARS-CoV-2 S, ma non
Anticorpi
cookies andIgMuseo of
IgA ( Fig.
data. You1A
can), modify
suggerendo la presenza
your cookie di memoria
preferences by immunologica cross-reattiva.
clicking "Manage Cookies".
NAVIGA IN QUESTO ARTICOLO
    Accesso
ArticoloDiventare membro ScienceMag.org

Astratto
Materiali supplementari
Riferimenti e note
Figure e dati
Informazioni e metriche
eLetters
 PDF

 Scarica l'immagine ad alta risoluzione  Apri in una nuova scheda  Scarica PowerPoint

Fig. 1

Flusso rilevamento citometria e la speci cità degli anticorpi reattivi con SARS-CoV-2 S . ( A ) Rilevazione di IgG, IgA e IgM in cinque individui di ciascun gruppo
indicato. I livelli di IgM sono indicati da una mappa termica. (Da B a D ) Inibizione del legame SARS-CoV-2 S dei sieri infetti da SARS-CoV-2 (SARS-CoV-2 + , n = 10) o
SARS-CoV-2 non infetti (SARS-CoV-2 - HCoV + , n = 6) pazienti per S1 o S2 solubili. Viene mostrato il pro lo della citometria a usso di un paziente rappresentativo per
gruppo (B). Frequenza media delle cellule positive (C). * P = 0,015; ** P= 0,006, analisi della varianza unidirezionale (ANOVA) sui ranghi. Intensità media della colorazione
(intensità media di uorescenza (MFI) del campione come percentuale del controllo negativo MFI) (D). In C e D, i punti rappresentano singoli campioni di uno di tre
esperimenti simili.

La subunità S2 mostra un grado di omologia più elevato tra i coronavirus rispetto a S1 ( g. S7) ed era probabilmente l'obiettivo principale degli
anticorpi cross-reattivi. La competizione con S1 o S2 solubili ricombinanti, a dosi che bloccavano il legame di anticorpi monoclonali speci ci ( g.
S8), non ha in uenzato la frequenza delle cellule colorate con sieri di pazienti COVID-19, sebbene l'intensità della colorazione fosse ridotta del 31%
e 37 %, rispettivamente ( Fig. 1, da B a D ), che indica il riconoscimento sia di S1 che di S2. Al contrario, S2 solubile ha completamente abolito la
We use cookies to improve your experience and enable functionality and
colorazione con sieri di pazienti non infetti da SARS-CoV-2, mentre S1 solubile non ha avuto alcun effetto ( Fig. 1, da B a D ). Pertanto, i sieri dei
security of this site. Data may be shared with third parties. Further detail is
pazienti
availableSARS-CoV-2
in our Privacy non infetti
Policy. reagiscono
By clicking inconsent
"OK" you modo crociato
to our usecon
of SARS-CoV-2
OK S2Manage
e i sieriCookies
dei pazienti COVID-19 riconoscono inoltre S1.
cookies and use of data. You can modify your cookie preferences by
Anticorpi IgG S-reattivi per SARS-CoV-2 sono stati rilevati mediante citometria a usso in 5 su 34 individui non infetti da SARS-CoV-2 con infezione
clicking "Manage Cookies".
da HCoV confermata da RT-qPCR, nonché in 1 su 31 individui senza infezione recente da HCoV ( Fig. . 2A e g. S4A). Ciò ha suggerito che la
NAVIGA IN QUESTO ARTICOLO
reattività
  crociata potrebbe
 membro
Diventare  essere persistita da precedenti infezioni da HCoV, piuttosto che essere stata indotta da quella più recente.
Accesso ScienceMag.org
Articolo
Astratto
Materiali supplementari
Riferimenti e note
Figure e dati
Informazioni e metriche
eLetters
 PDF

 Scarica l'immagine ad alta risoluzione  Apri in una nuova scheda  Scarica PowerPoint

Fig. 2

Prevalenza di anticorpi a reattività crociata SARS-CoV-2 S rilevati con metodi diversi . ( A ) Citometria a usso e risultati ELISA per ogni campione nelle coorti da A e C
a E (tabella S1). ( B ) Citometria a usso e risultati ELISA per campioni di siero di donne in gravidanza non infette da SARS-CoV-2. (Da C a E ) Anticorpi a reattività
crociata SARS-CoV-2 S in bambini e adolescenti sani. Pro li rappresentativi della citometria a usso di donatori sieronegativi (negativi) o pazienti COVID-19 (positivi) e di
adolescenti non infetti da SARS-CoV-2 con anticorpi cross-reattivi SARS-CoV-2 (C). Frequenza delle cellule colorate con tutte e tre le classi di anticorpi (IgG + IgM + IgA + )
o solo con IgG (IgG+ ), classi cati in base alla loro frequenza IgG + IgM + IgA + (D). La linea tratteggiata indica il cut-off della sensibilità del test. Risultati della citometria a
usso e dell'ELISA per ogni campione (E). ( F ) Prevalenza di anticorpi a reattività crociata SARS-CoV-2 S nei gruppi di età indicati (linea) e frequenza delle cellule che si
sono macchiate solo con IgG (punti) in tutti i campioni per i quali era nota la data di nascita. Le mappe di calore in A, B ed E rappresentano i valori del quartile sopra il
limite tecnico di ogni analisi.

Per confermare la reattività crociata degli anticorpi utilizzando un test indipendente, abbiamo sviluppato ELISA utilizzando l'ectodominio S trimerico
stabilizzato SARS-CoV-2 ricombinante, S1, il dominio di legame del recettore (RBD) o la nucleoproteina (N). I tassi di sieropositività IgG mediante
ELISA rivestito con SARS-CoV-2 S1 erano congruenti, ma generalmente inferiori a quelli della citometria a usso ( gura S9). I tre individui non infetti
da SARS-CoV-2 con il più alto riconoscimento incrociato di S mediante citometria a usso, più altri quattro individui, avevano anticorpi IgG rilevabili
tramite ELISA contro l'ectodominio SARS-CoV-2 S, nonché N ( Fig. 2A e g. S4, da B a D). Al contrario, nessuno dei campioni di controllo aveva
anticorpi IgG rilevabili tramite ELISA contro SARS-CoV-2 S1 o RBD meno conservati ( Fig. 2A e Fig. S4, da B a D).

La prevalenza di tali anticorpi cross-reattivi è stata ulteriormente esaminata in ulteriori coorti di donatori sani (tabella S1). Tra 50 donne incinte non
infette da SARS-CoV-2, campionate a maggio 2018, cinque hanno mostrato prove di IgG reattive per SARS-CoV-2 S, ma non di anticorpi IgM o IgA (
Fig. 2Be la g. S10). In una coorte separata di 101 donatori non infetti da SARS-CoV-2, campionati a maggio 2019, tre avevano anticorpi IgG reattivi
We use cookies to improve your experience and enable functionality and
asecurity
SARS-CoV-2 S ( Data
of this site. guramay
S11), beche nonwith
shared erano
thirdcorrelati anchedetail
parties. Further con anticorpi
is contro diversi virus e batteri. presente in molti di questi campioni. Anche
IgM e IgAinSARS-CoV-2
available S-reattive
our Privacy Policy. sono"OK"
By clicking state
yourilevate
consentintodue di questi
our use of donatori,
OK sebbene
Managea livelli
Cookiesnotevolmente inferiori rispetto ai pazienti COVID-19
(cookies and
g. S11), use of data.
indicativi You risposta
di una can modify your cookie
recente preferences
o in corso. by
In un'ulteriore coorte di 13 donatori recentemente infettati da HCoV, solo uno aveva anticorpi
clicking
IgG "Manage
reattivi Cookies".
per SARS-CoV-2 S, e questi a livelli molto bassi ( gura S12). Ciò ha suggerito che la loro comparsa non fosse semplicemente un evento
transitorio comune a seguito di ciascuna infezione da HCoV in questo gruppo di età (età mediana 51 anni; tabella S1). Invece, dato che gli anticorpi
NAVIGA IN QUESTO ARTICOLO
HCoV-reattivi sono 
presenti praticamente in tutti gli adulti (3 - 5 ), la rarità di SARS-CoV-2 S reattività crociata (16 su 302; 5,29%), indica requisiti
  Diventare
 membro Accesso ScienceMag.org
Articolo come recettore della cellula casuale B repertorio di focalizzazione o frequenza di infezione HCoV, piuttosto che il tempo dall'ultima
aggiuntivi,
Astratto
Infezione da HCoV. In effetti, la frequenza dell'infezione da HCoV mostra una distribuzione per età caratteristica, essendo la più alta nei bambini e
negli Materiali supplementari
adolescenti ( 1 , 4 - 8 ). Abbiamo quindi esaminato una coorte di donatori sani non infetti da SARS-CoV-2 più giovani (di età compresa tra 1 e
Riferimenti e note
16 anni; tabella S1), campionati tra il 2011 e il 2018. Sorprendentemente, almeno 21 di questi 48 donatori avevano livelli rilevabili di SARS-CoV- 2
Figure e dati
anticorpi IgG S-reattivi ( Fig.2, da C a E), mentre solo uno di una coorte aggiuntiva di 43 giovani adulti (di età compresa tra 17 e 25 anni; tabella S1)
Informazioni e metriche
aveva tali anticorpi ( Fig. 2F ). La colorazione con sieri di bambini e adolescenti non infetti da SARS-CoV-2 era speci ca per le cellule HEK293T che
eLetters
esprimono SARS-CoV-2 S, ma non per la glicoproteina dell'involucro HERV-K113 non correlata, ed è stata superata dalla SARS-CoV-2 S2 solubile ( g
 PDF
. S13). La prevalenza degli anticorpi IgG reattivi contro SARS-CoV-2 S ha raggiunto il picco del 62% tra i 6 ei 16 anni di età ( Fig. 2F ), quando anche
la sieroconversione dell'HCoV in questa fascia di età raggiunge il picco ( 3 , 4 , 6 , 7 ) e era signi cativamente più alto che negli adulti ( P <0,00001,
test esatto di Fisher).

Per sondare le potenziali conseguenze della reattività crociata degli anticorpi, abbiamo esaminato la capacità degli anticorpi preesistenti di inibire
l'ingresso di SARS-CoV-2 nelle cellule HEK293T ( gura S14 e testo supplementare). Anche se non si prevede che inibisca direttamente
l'attaccamento cellulare mediato da RBD, recentemente sono stati scoperti anticorpi anti-S2 che possono neutralizzare SARS-CoV-2 ( 9 , 10 ).
L'infezione delle cellule HEK293T con pseudotipi SARS-CoV-2 S è stata e cacemente inibita dai sieri di pazienti COVID-19 sieroconvertiti (Ab + ), ma
non da quelli che non si erano ancora sieroconvertiti (Ab - ) ( Fig. 3A). Sorprendentemente, anche i sieri di donatori non infetti da SARS-CoV-2 con
anticorpi reattivi a SARS-CoV-2 S hanno neutralizzato questi pseudotipi, mentre nessuno dei sieri ha neutralizzato gli pseudotipi glicoproteici del
virus della stomatite vescicolare (VSV) ( Fig. 3A ). Neutralizzazione comparabile di pseudotipi SARS-CoV-2 S è stata osservata anche con sieri di
adolescenti non infetti SARS-CoV-2 ( Fig. 3A ). Inoltre, la maggior parte dei sieri provenienti da donatori non infetti da SARS-CoV-2 con anticorpi
cross-reattivi rilevabili tramite citometria a usso ha anche neutralizzato l'infezione autentica SARS-CoV-2 delle cellule Vero E6, sebbene in media
meno potente dei sieri dei pazienti COVID-19 ( Fig. 3B ). Al contrario, i sieri di pazienti non infetti da SARS-CoV-2 senza anticorpi cross-reattivi non
hanno mostrato attività neutralizzante (Fig. 3B ). Gli anticorpi antivirali possono anche aumentare l'ingresso virale tramite il potenziamento
anticorpo dipendente (ADE) mediato dal recettore Fc. Tuttavia, l'ingresso di pseudotipi SARS-CoV-2 S non è stato migliorato né dai sieri dei pazienti
con COVID-19 né dai sieri dei pazienti non infetti da SARS-CoV-2 nelle cellule K-562 che esprimono FcγRIIA ( gura S15).

We use cookies to improve your experience and enable functionality and


security of this site. Data may be shared with third parties. Further detail is
available in our Privacy Policy. By clicking "OK" you consent to our use of OK Manage Cookies
cookies and use of data. You can modify your cookie preferences by
clicking "Manage Cookies".
NAVIGA IN QUESTO ARTICOLO
    Accesso
ArticoloDiventare membro ScienceMag.org

Astratto
Materiali supplementari
Riferimenti e note
Figure e dati
Informazioni e metriche
eLetters
 PDF

We use cookies to improve your experience and enable functionality and


security of this site. Data may be shared with third parties. Further detail is
available in our Privacy Policy. By clicking "OK" you consent to our use of OK Manage Cookies
cookies and use of data. You can modify your cookie preferences by
clicking "Manage Cookies".
NAVIGA IN QUESTO ARTICOLO
    Accesso
ArticoloDiventare membro ScienceMag.org

Astratto
Materiali supplementari  Scarica l'immagine ad alta risoluzione  Apri in una nuova scheda  Scarica PowerPoint

Riferimenti e note
Fig. 3
Figure e dati
Informazioni edegli
Neutralizzazione metriche
pseudotipi SARS-CoV-2 S e SARS-CoV-2 autentici da parte dei sieri dei pazienti infetti e non infetti da SARS-CoV-2 . ( A ) Inibizione
dell'e cienza di trasduzione degli pseudotipi SARS-CoV-2 S o VSVg da parte di pazienti adulti COVID-19 che si sono sieroconvertiti (SARS-CoV-2 + Adulti Ab + ) o meno
eLetters
+
(SARS-CoV-2
 PDF Adulti Ab - ), e SARS-CoV-2 non infetti adulti (SARS-CoV-2 - Adulti Ab + ) o donatori di bambini e adolescenti (SARS-CoV-2 - Bambini / adolescenti Ab + )
con anticorpi leganti SARS-CoV-2 S. Ogni riga è un campione di siero individuale. ( B) Titoli di neutralizzazione SARS-CoV-2 autentici dei sieri degli stessi donatori di A,
nonché di donatori non infetti SARS-CoV-2 senza anticorpi leganti SARS-CoV-2 S (Ab - ). I punti rappresentano i singoli campioni. * P = 0,037; ** P = 0,014; ns: non
signi cativo, ANOVA unidirezionale sui ranghi.

Collettivamente, questi risultati hanno evidenziato epitopi antigenici funzionalmente rilevanti conservati all'interno della S2. Per tutta la sua
lunghezza, SARS-CoV-2 S mostra un'omologia marginalmente più vicina con le proteine S dei betacoronavirus HCoV-OC43 e HCoV-HKU1, rispetto
agli alfacoronavirus HCoV-NL63 e HCoV-229E ( g. S16A). Per sondare epitopi condivisi, abbiamo costruito matrici di peptidi sovrapposte che
abbracciano gli ultimi 743 amminoacidi di SARS-CoV-2 S ( gura S16B). Epitopi putativi multipli sono stati riconosciuti differenzialmente dai sieri
con anticorpi cross-reattivi (Ab + ), sono stati ragionevolmente conservati e la maggior parte mappati sulla super cie di S2 ( Fig.4, A e Be tabella
S2). Da notare, un epitopo sovrapposto al peptide di fusione S2 è stato anche recentemente identi cato come cross-reattivo con i corrispondenti
peptidi da HCoV-OC43 e HCoV-229E ( 11 ). La reattività crociata con gli epitopi identi cati è stata ulteriormente supportata da ELISA rivestiti con
peptidi sintetici ( gura S17).

We use cookies to improve your experience and enable functionality and


 Scarica l'immagine ad alta risoluzione  Apri in una nuova scheda  Scarica PowerPoint
security of this site. Data may be shared with third parties. Further detail is
available
Fig. 4 in our Privacy Policy. By clicking "OK" you consent to our use of OK Manage Cookies
cookies and use of data. You can modify your cookie preferences by
clicking "Manage
Mappatura Cookies".
di epitopi cross-reattivi in SARS-CoV-2 S . ( A ) Intensità del segnale per ogni peptide sovrapposto lungo la lunghezza di SARS-CoV-2 S coperto negli array di
peptidi, utilizzando sieri raggruppati con (Ab + ) o senza (Ab - ) SARS-CoV-2 S- rilevabile tramite citometria a usso anticorpi reattivi. I picchi riconosciuti in modo
NAVIGA IN QUESTO ARTICOLO
differenziale sono racchiusi in un riquadro. ( B ) Allineamento delle sequenze amminoacidiche delle glicoproteine SARS-CoV-2 e HCoV S. Le caselle indicano gli epitopi
  Diventare
 membro
 Accesso ScienceMag.org
Articolo
principali previsti. ( C ) Mappatura degli epitopi previsti mirati sul picco trimerico di SARS-CoV-2. L'S1 (blu) e l'S2 (rosa) di un monomero sono colorati. Gli epitopi sono
mostrati per un monomero; la linea tratteggiata cerchiata rappresenta la regione prossimale della membrana non presente nella struttura. (D ) (Sinistra), Reattività con le
Astratto
glicoproteine
MaterialiS di ciascun HCoV dei sieri indicati con (Ab + ) o senza (Ab - ) anticorpi reattivi SARS-CoV-2 S rilevabili mediante citometria a usso, determinata mediante
supplementari
citometria
Riferimenti e Ogni
a usso. note colonna è un singolo campione. Le righe mostrano la colorazione per ciascuna classe di anticorpi. (A destra), coe cienti di correlazione tra le
percentuali di colorazione IgG per SARS-CoV-2 S e colorazione IgG, IgM e IgA per ciascuna glicoproteina HCoV S.
Figure e dati
Informazioni e metriche
eLetters
 PDF
Come previsto ( 3 - 5 ), la reattività con uno o più HCoV è stata rilevabile mediante citometria a usso in tutti i sieri ( Fig. 4D e Fig. S18). Tuttavia, la
reattività IgG e IgA contro gli HCoV era maggiore negli adulti non infetti da SARS-CoV-2 con, rispetto a quelli senza IgG reattiva a SARS-CoV-2 ( P =
1,4 × 10-6 per IgG e P = 0,017 per IgA, t di Student test), e in bambini o adolescenti non infetti da SARS-CoV-2 con, che senza IgG reattive a SARS-
CoV-2 ( P = 0,010 per IgG e P = 0,021 per IgA, test t di Student ) ( Fig. 4D), sostenendo un collegamento diretto tra i due. Di conseguenza, la reattività
IgG contro ciascun tipo di HCoV è stata correlata in modo indipendente con la presenza di anticorpi reattivi a SARS-CoV-2 ( Fig. 4D ).

I nostri risultati di più test indipendenti hanno dimostrato la presenza di anticorpi preesistenti che riconoscono SARS-CoV-2 in individui non infetti.
L'identi cazione di epitopi conservati in S2 mirati da anticorpi neutralizzanti può essere promettente per un vaccino universale che protegge dai CoV
attuali e futuri. Insieme con preesistente cellule T ( 12 - 14 ) e la memoria B cella ( 10 , 15 ), anticorpi cross-reattività tra HCoVs stagionali e SARS-
CoV-2 può avere importanti implicazioni per l'infezione naturale. Studi epidemiologici sulla trasmissione di HCoV suggeriscono che è improbabile
che l'immunità di protezione crociata sia sterilizzante o di lunga durata ( 8 ), il che è anche supportato da ripetute reinfezioni ( 2, 16 ). Tuttavia, una
precedente immunità indotta da un HCoV può ridurre la trasmissione di HCoV omologhi ed eterologhi e migliorare i sintomi laddove la trasmissione
non è prevenuta ( 1 , 2 ). Una possibile modi ca della gravità di COVID-19 da una precedente infezione da HCoV può spiegare la distribuzione per
età della suscettibilità a COVID-19, dove tassi di infezione da HCoV più elevati nei bambini rispetto agli adulti ( 4 , 6 ) sono correlati con la
protezione relativa da COVID-19 ( 17) e possono anche determinare modelli di trasmissione stagionali e geogra ci. È quindi imperativo che
qualsiasi effetto, positivo o negativo, dell'immunità preesistente indotta da HCoV sul decorso naturale dell'infezione da SARS-CoV-2 sia
completamente delineato.

Materiali supplementari
science.sciencemag.org/cgi/content/full/science.abe1107/DC1

Materiali e metodi

Testo supplementare

Fichi. Da S1 a S18

Tabelle S1 e S2

Riferimenti ( 18 - 40 )

Elenco di controllo della riproducibilità MDAR

https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/

Questo è un articolo ad accesso aperto distribuito secondo i termini della licenza Creative Commons Attribution , che consente l'uso, la distribuzione e la riproduzione
senza restrizioni con qualsiasi mezzo, a condizione che il lavoro originale sia citato correttamente.

Riferimenti e note
1. ↵ RW Aldridge , D. Lewer , S. Beale , AM Johnson , M. Zambon , AC Hayward , EB Fragaszy, Stagionalità e immunità ai coronavirus stagionali confermati in
laboratorio (HCoV-NL63, HCoV-OC43 e HCoV-229E): risultati dello studio di coorte Flu Watch . Benvenuto nella ricerca aperta. 5 , 52 ( 2020 ). doi: 10.12688 /
wellcomeopenres.15812.1 CrossRef Google Scholar

2. ↵ KA Callow , HF Parry , M. sergente , DA Tyrrell, Il decorso temporale della risposta immunitaria all'infezione sperimentale da coronavirus dell'uomo . Epidemiol.
Infettare. 105 , 435 - 446 ( 1990 ). doi: 10.1017 / S0950268800048019 pmid: 2170159 CrossRef PubMed Google Scholar

3. ↵ EG Severance , I. Bossis , FB Dickerson , Stalli CR , AE Origoni , A. Sullens , RH Yolken , RP Viscidi, Development of a nucleocapsid-based human coronavirus
immunoassay and estimates of individuals exposed to coronavirus in a U.S. metropolitan population. Clin. Vaccine Immunol. 15, 1805–1810 (2008).
doi:10.1128/CVI.00124-08pmid:18945884 Abstract/FREE Full Text Google Scholar

4. ↵ R. Dijkman, M. F. Jebbink, N. B. El Idrissi, K. Pyrc, M. A. Müller, T. W. Kuijpers, H. L. Zaaijer, L. van der Hoek, Human coronavirus NL63 and 229E seroconversion in
children. J. Clin. Microbiol. 46, 2368–2373 (2008). doi:10.1128/JCM.00533-08pmid:18495857 Abstract/FREE Full Text Google Scholar

5. ↵ A. T. Huang, B. Garcia-Carreras, M. D. T. Hitchings, B. Yang, L. C. Katzelnick, S. M. Rattigan, B. A. Borgert, C. A. Moreno, B. D. Solomon, L. Trimmer-Smith, V.
Etienne, I. Rodriguez-Barraquer, J. Lessler, H. Salje, D. S. Burke, A. Wesolowski, D. A. T. Cummings, A systematic review of antibody mediated immunity to
coronaviruses: Kinetics, correlates of protection, and association with severity. Nat. Commun. 11, 4704 (2020). doi:10.1038/s41467-020-18450-4pmid:32943637
We use cookies to improve your experience and enable functionality and
CrossRef PubMed Google Scholar
security of this site. Data may be shared with third parties. Further detail is
available
6. ↵ N.inFriedman,
our Privacy
H. Policy. ByHindiyeh,
Alter, M. clicking "OK" you consent
E. Mendelson, to our use
Y. Shemer OK Human
of M. Mandelboim,
Avni, Manage Cookies infections in Israel: Epidemiology, clinical symptoms and
coronavirus
cookies and use
summer of data. You
seasonality can modify your
of HCoV-HKU1. cookie
Viruses 10, preferences by
515 (2018). doi:10.3390/v10100515pmid:30241410 CrossRef PubMed Google Scholar
clicking "Manage Cookies".
7. ↵ S. Nickbakhsh et al., Epidemiology of seasonal coronaviruses: Establishing the context for COVID-19 emergence. J. Infect. Dis. (2020). Google Scholar
NAVIGA
8. ↵ IN
A.QUESTO ARTICOLO
S. Monto, P. M. DeJonge, A. P. Callear, L. A. Bazzi, S. B. Capriola, R. E. Malosh, E. T. Martin, J. G. Petrie, Coronavirus occurrence and transmission over 8 years
   
Diventare membro Accesso ScienceMag.org
Articolo
in the HIVE cohort of households in Michigan. J. Infect. Dis. 222, 9–16 (2020). doi:10.1093/infdis/jiaa161pmid:32246136 CrossRef PubMed Google Scholar

Astratto
9. ↵ X. Chi, R. Yan, J. Zhang, G. Zhang, Y. Zhang, M. Hao, Z. Zhang, P. Fan, Y. Dong, Y. Yang, Z. Chen, Y. Guo, J. Zhang, Y. Li, X. Song, Y. Chen, L. Xia, L. Fu, L. Hou, J. Xu,
Materiali supplementari
C. Yu, J. Li, Q. Zhou, W. Chen, A neutralizing human antibody binds to the N-terminal domain of the Spike protein of SARS-CoV-2. Science 369, 650–655 (2020).
Riferimenti e note
doi:10.1126/science.abc6952pmid:32571838 Abstract/FREE Full Text Google Scholar
Figure e dati
10. ↵ G. Song, eW.metriche
Informazioni He, S. Callaghan, F. Anzanello, D. Huang, J. Ricketts, J. L. Torres, N. Beutler, L. Peng, S. Vargas, J. Cassell, M. Parren, L. Yang, C. Ignacio, D. M. Smith,
J. E. Voss, D. Nemazee, A. B. Ward, T. Rogers, D. R. Burton, R. Andrabi, Cross-reactive serum and memory B cell responses to spike protein in SARS-CoV-2 and
eLetters
endemic coronavirus infection. bioRxiv 308965 [Preprint]. 23 September 2020; .doi:10.1101/2020.09.22.308965 Abstract/FREE Full Text Google Scholar
 PDF
11. ↵ E. Shrock, E. Fujimura, T. Kula, R. T. Timms, I.-H. Lee, Y. Leng, M. L. Robinson, B. M. Sie, M. Z. Li, Y. Chen, J. Logue, A. Zuiani, D. McCulloch, F. J. N. Lelis, S.
Henson, D. R. Monaco, M. Travers, S. Habibi, W. A. Clarke, P. Caturegli, O. Laeyendecker, A. Piechocka-Trocha, J. Li, A. Khatri, H. Y. Chu, A.-C. Villani, K. Kays, M. B.
Goldberg, N. Hacohen, M. R. Filbin, X. G. Yu, B. D. Walker, D. R. Wesemann, H. B. Larman, J. A. Lederer, S. J. Elledge; MGH COVID-19 Collection & Processing Team,
Viral epitope pro ling of COVID-19 patients reveals cross-reactivity and correlates of severity. Science eabd4250 (2020).
doi:10.1126/science.abd4250pmid:32994364 Abstract Google Scholar

12. ↵ A. Grifoni, D. Weiskopf, S. I. Ramirez, J. Mateus, J. M. Dan, C. R. Moderbacher, S. A. Rawlings, A. Sutherland, L. Premkumar, R. S. Jadi, D. Marrama, A. M. de Silva,
A. Frazier, A. F. Carlin, J. A. Greenbaum, B. Peters, F. Krammer, D. M. Smith, S. Crotty, A. Sette, Targets of T cell responses to SARS-CoV-2 coronavirus in humans
with COVID-19 disease and unexposed individuals. Cell 181, 1489–1501.e15 (2020). doi:10.1016/j.cell.2020.05.015pmid:32473127 CrossRef PubMed
Google Scholar

13. J. Braun, L. Loyal, M. Frentsch, D. Wendisch, P. Georg, F. Kurth, S. Hippenstiel, M. Dingeldey, B. Kruse, F. Fauchere, E. Baysal, M. Mangold, L. Henze, R. Lauster, M. A.
Mall, K. Beyer, J. Röhmel, S. Voigt, J. Schmitz, S. Miltenyi, I. Demuth, M. A. Müller, A. Hocke, M. Witzenrath, N. Suttorp, F. Kern, U. Reimer, H. Wenschuh, C. Drosten,
V. M. Corman, C. Giesecke-Thiel, L. E. Sander, A. Thiel, SARS-CoV-2-reactive T cells in healthy donors and patients with COVID-19. Nature (2020).
doi:10.1038/s41586-020-2598-9pmid:32726801 CrossRef PubMed Google Scholar

14. ↵ N. Le Bert, A. T. Tan, K. Kunasegaran, C. Y. L. Tham, M. Hafezi, A. Chia, M. H. Y. Chng, M. Lin, N. Tan, M. Linster, W. N. Chia, M. I.-C. Chen, L.-F. Wang, E. E. Ooi, S.
Kalimuddin, P. A. Tambyah, J. G.-H. Low, Y.-J. Tan, A. Bertoletti, SARS-CoV-2-speci c T cell immunity in cases of COVID-19 and SARS, and uninfected controls.
Nature 584, 457–462 (2020). doi:10.1038/s41586-020-2550-zpmid:32668444 CrossRef PubMed Google Scholar

15. ↵ P. Nguyen-Contant, A. K. Embong, P. Kanagaiah, F. A. Chaves, H. Yang, A. R. Branche, D. J. Topham, M. Y. Sangster, S protein-reactive IgG and memory B cell
production after human SARS-CoV-2 infection includes broad reactivity to the S2 subunit. mBio 11, e01991–e01920 (2020). doi:10.1128/mBio.01991-
20pmid:32978311 CrossRef PubMed Google Scholar

16. ↵ P. K. Kiyuka, C. N. Agoti, P. K. Munywoki, R. Njeru, A. Bett, J. R. Otieno, G. P. Otieno, E. Kamau, T. G. Clark, L. van der Hoek, P. Kellam, D. J. Nokes, M. Cotten,
Human coronavirus NL63 molecular epidemiology and evolutionary patterns in rural coastal Kenya. J. Infect. Dis. 217, 1728–1739 (2018).
doi:10.1093/infdis/jiy098pmid:29741740 CrossRef PubMed Google Scholar

17. ↵ R. Castagnoli, M. Votto, A. Licari, I. Brambilla, R. Bruno, S. Perlini, F. Rovida, F. Baldanti, G. L. Marseglia, Severe acute respiratory syndrome coronavirus 2 (SARS-
CoV-2) infection in children and adolescents: A systematic review. JAMA Pediatr. 174, 882–889 (2020). doi:10.1001/jamapediatrics.2020.1467pmid:32320004
CrossRef PubMed Google Scholar

18. ↵ P. R. Grant, M. A. Turner, G. Y. Shin, E. Nastouli, L. J. Levett, Extraction-free COVID-19 (SARS-CoV-2) diagnosis by RT-PCR to increase capacity for national testing
programmes during a pandemic. bioRxiv 028316 [Preprint]. 9 April 2020; .doi:10.1101/2020.04.06.028316 Abstract/FREE Full Text Google Scholar

19. K. Hanke, P. Kramer, S. Seeher, N. Beimforde, R. Kurth, N. Bannert, Reconstitution of the ancestral glycoprotein of human endogenous retrovirus k and modulation
of its functional activity by truncation of the cytoplasmic domain. J. Virol. 83, 12790–12800 (2009). doi:10.1128/JVI.01368-09pmid:19812154 Abstract/FREE Full Text
Google Scholar

20. J. ter Meulen, E. N. van den Brink, L. L. M. Poon, W. E. Marissen, C. S. W. Leung, F. Cox, C. Y. Cheung, A. Q. Bakker, J. A. Bogaards, E. van Deventer, W. Preiser, H. W.
Doerr, V. T. Chow, J. de Kruif, J. S. M. Peiris, J. Goudsmit, Human monoclonal antibody combination against SARS coronavirus: Synergy and coverage of escape
mutants. PLOS Med. 3, e237 (2006). doi:10.1371/journal.pmed.0030237pmid:16796401 CrossRef PubMed Google Scholar

21. M. G. Joyce, R. S. Sankhala, W.-H. Chen, M. Choe, H. Bai, A. Hajduczki, L. Yan, S. L. Sterling, C. E. Peterson, E. C. Green, C. Smith, N. de Val, M. Amare, P. Scott, E. D.
Laing, C. C. Broder, M. Rolland, N. L. Michael, K. Modjarrad, A cryptic site of vulnerability on the receptor binding domain of the SARS-CoV-2 spike glycoprotein.
bioRxiv 992883 [Preprint]. 17 March 2020; .doi:10.1101/2020.03.15.992883 Abstract/FREE Full Text Google Scholar

22. V. E. Pye, A. Rosa, C. Bertelli, W. B. Struwe, S. L. Maslen, R. Corey, I. Liko, M. Hassall, G. Mattiuzzo, A. Ballandras-Colas, A. Nans, Y. Takeuchi, P. J. Stansfeld, J. M.
Skehel, C. V. Robinson, M. Pizzato, P. Cherepanov, A bipartite structural organization de nes the SERINC family of HIV-1 restriction factors. Nat. Struct. Mol. Biol.
27, 78–83 (2020). doi:10.1038/s41594-019-0357-0pmid:31907454 CrossRef PubMed Google Scholar

23. J. Pallesen, N. Wang, K. S. Corbett, D. Wrapp, R. N. Kirchdoerfer, H. L. Turner, C. A. Cottrell, M. M. Becker, L. Wang, W. Shi, W.-P. Kong, E. L. Andres, A. N. Kettenbach,
M. R. Denison, J. D. Chappell, B. S. Graham, A. B. Ward, J. S. McLellan, Immunogenicity and structures of a rationally designed prefusion MERS-CoV spike antigen.
Proc. Natl. Acad. Sci. U.S.A. 114, E7348–E7357 (2017). doi:10.1073/pnas.1707304114pmid:28807998 Abstract/FREE Full Text Google Scholar

24. D. Wrapp, N. Wang, K. S. Corbett, J. A. Goldsmith, C.-L. Hsieh, O. Abiona, B. S. Graham, J. S. McLellan, Cryo-EM structure of the 2019-nCoV spike in the prefusion
conformation. Science 367, 1260–1263 (2020). doi:10.1126/science.abb2507pmid:32075877 Abstract/FREE Full Text Google Scholar

25. Y. Lin, Y. Gu, S. A. Wharton, L. Whittaker, V. Gregory, X. Li, S. Metin, N. Cattle, R. S. Daniels, A. J. Hay, J. W. McCauley, Optimisation of a micro-neutralisation assay
and its application in antigenic characterisation of in uenza viruses. In uenza Other Respir. Viruses 9, 331–340 (2015). doi:10.1111/irv.12333pmid:26073976
CrossRef PubMed Google Scholar

26.use
We L. H. Evans,to
cookies R.improve
P. Morrison,
your F.experience
G. Malik, J. Portis,
and enableW. functionality
J. Britt, A neutralizable
and epitope common to the envelope glycoproteins of ecotropic, polytropic, xenotropic, and
amphotropic
security murine
of this site. leukemia
Data may viruses.
be shared withJ.third
Virol.parties.
64, 6176–6183 (1990).
Further detail is doi:10.1128/JVI.64.12.6176-6183.1990pmid:1700832 Abstract/FREE Full Text Google Scholar
available in our Privacy Policy. By clicking "OK" you consent to our use of OK Manage Cookies
27. M. Hoffmann, H. Kleine-Weber, S. Schroeder, N. Krüger, T. Herrler, S. Erichsen, T. S. Schiergens, G. Herrler, N.-H. Wu, A. Nitsche, M. A. Müller, C. Drosten, S.
cookies and use of data. You can modify your cookie preferences by
Pöhlmann, SARS-CoV-2 cell entry depends on ACE2 and TMPRSS2 and is blocked by a clinically proven protease inhibitor. Cell 181, 271–280.e8 (2020).
clicking "Manage Cookies".
doi:10.1016/j.cell.2020.02.052pmid:32142651 CrossRef PubMed Google Scholar
NAVIGA IN QUESTO ARTICOLO
28. X.Ou,Diventare
Y. Liu, X. Lei, P. Li, D. Mi, L. Ren, L. Guo, R. Guo, T. Chen, J. Hu, Z. Xiang, Z. Mu, X. Chen, J. Chen, K. Hu, Q. Jin, J. Wang, Z. Qian, Characterization of spike
 membro  Accesso ScienceMag.org
Articolo
glycoprotein of SARS-CoV-2 on virus entry and its immune cross-reactivity with SARS-CoV. Nat. Commun. 11, 1620 (2020). doi:10.1038/s41467-020-15562-
9pmid:32221306
Astratto CrossRef PubMed Google Scholar

Materiali supplementari
29. A. C. Walls, Y. J. Park, M. A. Tortorici, A. Wall, A. T. McGuire, D. Veesler, Structure, Function, and Antigenicity of the SARS-CoV-2 Spike Glycoprotein. Cell 181, 281–
Riferimenti e note
292.e6 (2020). doi:10.1016/j.cell.2020.02.058pmid:32155444 CrossRef PubMed Google Scholar
Figure e dati
30. P. Zhou, X. L.
Informazioni Yang, X. G. Wang, B. Hu, L. Zhang, W. Zhang, H. R. Si, Y. Zhu, B. Li, C. L. Huang, H. D. Chen, J. Chen, Y. Luo, H. Guo, R. D. Jiang, M. Q. Liu, Y. Chen, X. R.
e metriche
Shen, X. Wang, X. S. Zheng, K. Zhao, Q. J. Chen, F. Deng, L. L. Liu, B. Yan, F. X. Zhan, Y. Y. Wang, G. F. Xiao, Z. L. Shi, A pneumonia outbreak associated with a new
eLetters
coronavirus of probable bat origin. Nature 579, 270–273 (2020). doi:10.1038/s41586-020-2012-7pmid:32015507 CrossRef PubMed Google Scholar
 PDF
31. K. Wang, W. Chen, Y.-S. Zhou, J.-Q. Lian, Z. Zhang, P. Du, L. Gong, Y. Zhang, H.-Y. Cui, J.-J. Geng, B. Wang, X.-X. Sun, C.-F. Wang, X. Yang, P. Lin, Y.-Q. Deng, D. Wei, X.-
M. Yang, Y.-M. Zhu, K. Zhang, Z.-H. Zheng, J.-L. Miao, T. Guo, Y. Shi, J. Zhang, L. Fu, Q.-Y. Wang, H. Bian, P. Zhu, Z.-N. Chen, SARS-CoV-2 invades host cells via a novel
route: CD147-spike protein. bioRxiv 988345 [Preprint]; 14 March 2020; .doi:10.1101/2020.03.14.988345 Abstract/FREE Full Text Google Scholar

32. L. Cantuti-Castelvetri, R. Ojha, L. D. Pedro, M. Djannatian, J. Franz, S. Kuivanen, K. Kallio, T. Kaya, M. Anastasina, T. Smura, L. Levanov, L. Szirovicza, A. Tobi, H.
Kallio-Kokko, P. Österlund, M. Joensuu, F. A. Meunier, S. Butcher, M. S. Winkler, B. Mollenhauer, A. Helenius, O. Gokce, T. Teesalu, J. Hepojoki, O. Vapalahti, C.
Stadelmann, G. Balistreri, M. Simons, Neuropilin-1 facilitates SARS-CoV-2 cell entry and provides a possible pathway into the central nervous system. bioRxiv
137802 [Preprint]. 15 July 2020; .doi:10.1101/2020.06.07.137802 Abstract/FREE Full Text Google Scholar

33. J. L. Daly, B. Simonetti, C. Antón-Plágaro, M. Kavanagh Williamson, D. K. Shoemark, L. Simón-Gracia, K. Klein, M. Bauer, R. Hollandi, U. F. Greber, P. Horvath, R. B.
Sessions, A. Helenius, J. A. Hiscox, T. Teesalu, D. A. Matthews, A. D. Davidson, P. J. Cullen, Y. Yamauch, Neuropilin-1 is a host factor for SARS-CoV-2 infection.
bioRxiv 134114 [Preprint]. 5 June 2020; .doi:10.1101/2020.06.05.134114 Abstract/FREE Full Text Google Scholar

34. M. C. Freeman, C. T. Peek, M. M. Becker, E. C. Smith, M. R. Denison, Coronaviruses induce entry-independent, continuous macropinocytosis. mBio 5, e01340–e14
(2014). doi:10.1128/mBio.01340-14pmid:25096879 CrossRef PubMed Google Scholar

35. T. C. Nash, T. M. Gallagher, M. J. Buchmeier, MHVR-independent cell-cell spread of mouse hepatitis virus infection requires neutral pH fusion. Adv. Exp. Med. Biol.
380, 351–357 (1995). doi:10.1007/978-1-4615-1899-0_57pmid:8830507 CrossRef PubMed Google Scholar

36. A. Grifoni, J. Sidney, Y. Zhang, R. H. Scheuermann, B. Peters, A. Sette, A Sequence Homology and Bioinformatic Approach Can Predict Candidate Targets for
Immune Responses to SARS-CoV-2. Cell Host Microbe 27, 671–680.e2 (2020). doi:10.1016/j.chom.2020.03.002pmid:32183941 CrossRef PubMed Google Scholar

37. A. G. Wrobel, D. J. Benton, P. Xu, C. Roustan, S. R. Martin, P. B. Rosenthal, J. J. Skehel, S. J. Gamblin, SARS-CoV-2 and bat RaTG13 spike glycoprotein structures
inform on virus evolution and furin-cleavage effects. Nat. Struct. Mol. Biol. 27, 763–767 (2020). doi:10.1038/s41594-020-0468-7pmid:32647346 CrossRef PubMed
Google Scholar

38. Y. Cai, J. Zhang, T. Xiao, H. Peng, S. M. Sterling, R. M. Walsh Jr., S. Rawson, S. Rits-Volloch, B. Chen, Distinct conformational states of SARS-CoV-2 spike protein.
Science 369, 1586–1592 (2020). doi:10.1126/science.abd4251pmid:32694201 Abstract/FREE Full Text Google Scholar

39. B. Turoňová, M. Sikora, C. Schürmann, W. J. H. Hagen, S. Welsch, F. E. C. Blanc, S. von Bülow, M. Gecht, K. Bagola, C. Hörner, G. van Zandbergen, J. Landry, N. T. D.
de Azevedo, S. Mosalaganti, A. Schwarz, R. Covino, M. D. Mühlebach, G. Hummer, J. Krijnse Locker, M. Beck, In situ structural analysis of SARS-CoV-2 spike reveals
exibility mediated by three hinges. Science 370, 203–208 (2020). doi:10.1126/science.abd5223pmid:32817270 Abstract/FREE Full Text Google Scholar

40. ↵ S. Klein, M. Cortese, S. L. Winter, M. Wachsmuth-Melm, C. J. Neufeldt, B. Cerikan, M. L. Stanifer, S. Boulant, R. Bartenschlager, P. Chlanda, SARS-CoV-2 structure
and replication characterized by in situ cryoelectron tomography. bioRxiv 167064 [Preprint]. 16 August 2020; .doi:10.1101/2020.06.23.167064 Abstract/FREE Full Text
Google Scholar

Acknowledgements: We thank L. James and J. Luptak for the SARV CoV2 N expression construct and M. Pizzato for the SARS CoV2 S cDNA. We
also thank the entire CRICK COVID-19 Consortium. We are grateful for assistance from the Cell Services and High Throughput Screening facilities at
the Francis Crick Institute and UCLH Biochemistry (A. Goyale and C. Wilson) and to Mr Michael Bennet and Mr Simon Caidan for training and
support in the high-containment laboratory. Funding: This work was supported by a Centre of Excellence Centre for Adolescent Rheumatology
Versus Arthritis grant, 21593, as well as support from the Great Ormond Street Childrens Charity, CureJM Foundation and the NIHR Biomedical
Research Centres at GOSH and UCLH. This work was supported by the Francis Crick Institute, which receives its core funding from Cancer
Research UK, the UK Medical Research Council, and the Wellcome Trust. Author contributions: Experimental design, C.C., L.R.W., R.B., C.S., S.G.,
B.S., J.McC., S.J.G., L.E.McC., P.C., E.N., and G.K. Investigation, K.W.N., N.F., G.H.C., A.Ro., R.H., S.H., R.U., C.E., A.G.W., D.J.B., C.R., W.B., R.T., A.A.-D.,
P.H., and D.J. Reagents and Samples, J.H., H.R., S.P., C.F.H., K.T., E.S., G.Y.S., M.J.S., P.A.W., C.M., B.R.J., M.G.Ll.W., L.R.M., E.C.R., A.Ra., and H.P.
Writing, L.E.McC., P.C., E.N., and G.K., with contributions from C.C., L.R.W., K.W.N., N.F., and G.H.C. Supervision, N.O'R., S.K., A.Ri., C.C., L.R.W., R.B.,
C.S., S.G., B.S., J.McC., S.J.G., L.E.McC., P.C., E.N., and G.K. Competing interests: The authors declare no competing interests. Data and materials
availability: All data are available in the main text or the supplementary materials. This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0
International (CC BY 4.0) license, which permits unrestricted use, distribution, and reproduction in any medium, provided the original work is
properly cited. To view a copy of this license, visit https://creativecommons.org/licenses/by/4.0/. This license does not apply to
gures/photos/artwork or other content included in the article that is credited to a third party; obtain authorization from the rights holder before
using such material.
View Abstract

Recommended articles from TrendMD


We use cookies to improve your experience and enable functionality and
security
Broad of this site.ofData
neutralization may be shared
SARS-related viruseswith third parties.
by human Further
monoclonal detail is
antibodies Kinetics of viral load and antibody response in relation to COVID-19 severity
available
Anna in our
Z. Wec, Privacy
Science, Policy. By clicking "OK" you consent to our use of
2020 OK Manage Cookies
cookies and use of data. You can modify your cookie preferences by Yanqun Wang et al., J Clin Invest, 2020
Selective and cross-reactive SARS-CoV-2 T cell epitopes in unexposed humans
clicking "Manage Cookies". A novel receptor-binding domain (RBD)-based mRNA vaccine against SARS-
Jose Mateus et al., Science
CoV-2
NAVIGA IN QUESTOantibodies
Potent neutralizing ARTICOLOfrom COVID-19 patients define multiple targets of Wanbo Tai et al., Cell Research, 2020
vulnerability
 Diventare
 membro
 Accesso ScienceMag.org
Articolo
Sex, age, and hospitalization drive antibody responses in a COVID-19
Philip J. M. Brouwer, Science, 2020
Astratto convalescent plasma donor population
Materiali
Antibody supplementari
signature induced by SARS-CoV-2 spike protein immunogens in rabbits Sabra L. Klein et al., J Clin Invest, 2020
Supriya Ravichandran
Riferimenti et al., Sci Transl Med, 2020
e note Mining of epitopes on spike protein of SARS-CoV-2 from COVID-19 patients
Figure e dati
A neutralizing human antibody binds to the N-terminal domain of the Spike
protein of SARS-CoV-2
Informazioni e metriche Bao-zhong Zhang et al., Cell Research, 2020
Xiangyang Chi et al., Science
eLetters L'immunizzazione con il dominio di legame del recettore di SARS-CoV-2
 PDF induce gli anticorpi a neutralizzare in modo incrociato SARS-CoV-2 e SARS-
CoV senza potenziamento dipendente dall'anticorpo
Jinkai Zang et al., Cell Discovery, 2020

Offerto da

Acconsento all'utilizzo di Google Analytics e dei relativi cookie attraverso il network TrendMD (widget, sito web, blog). Per saperne di più

sì No

STRUMENTI DELL'ARTICOLO
 E-mail  Scarica PowerPoint
 Stampa  Richiedi autorizzazioni
 Avvisi  Strumenti di citazione
 Condividere

LE MIE CARTELLE SALVATE


 Salva nelle mie cartelle

RIMANI CONNESSO ALLA SCIENZA


Facebook
Twitter

Annuncio pubblicitario

CONTENUTO RELATIVO
Articoli di ricerca
Risposte immunitarie all'infezione da SARS-CoV-2 in pazienti pediatrici e adulti ospedalizzati
We use cookies to improve your experience and enable functionality and
security of this site. Data may be shared with third parties. Further detail is
Rapporti
available in our Privacy Policy. By clicking "OK" you consent to our use of OK Manage Cookies
Firma dell'anticorpo indotta da immunogeni della proteina spike SARS-CoV-2 nei conigli
cookies and use of data. You can modify your cookie preferences by
clicking "Manage Cookies".
Articoli di ricerca
Un vaccino a RNA replicone derivato da Alphavirus induce l'anticorpo neutralizzante SARS-CoV-2 e le risposte delle cellule T nei topi e nei primati non umani
NAVIGA IN QUESTO ARTICOLO
    Accesso
ArticoloDiventare membro ScienceMag.org
Rapporti
Astratto
Gli inibitori della proteasi 3C-like bloccano la replicazione del coronavirus in vitro e migliorano la sopravvivenza nei topi infettati da MERS-CoV
Materiali supplementari
Riferimenti
ARTICOLI SIMILI IN:e note
Figure
PubMed e dati
Informazioni
Google Scholare metriche
eLetters
 PDF
CITATO DA... +

Annuncio pubblicitario

METALMUSEUM ™
Soprattutto, un top deve essere assolutamente semplice,
elegante e disegnato per sempre.
Foreverspin

Leggi l'ultimo numero di Science


CARATTERISTICA
27 novembre 2020 Grado: incompleto
Vol 370, Edizione 6520
TECNOLOGIA E DIRITTO

Proteggere i consumatori da prezzi collusivi dovuti all'intelligenza arti ciale

ANTROPOCENE
Imparare a pensare a lungo termine

SCI COMMUN
News at a glance

ECOLOGY
Surplus and stress control autumn timing

Sommario WORKING LIFE


Credit where credit is due

Ricevi i nostri avvisi elettronici


Ricevi email da Science . Vedi l'elenco completo
✓ Scienza Sommario
✓ Science Daily News
✓ Raccolta settimanale di notizie
✓ Scelta dell'editore scienti co
✓ Noti ca della prima versione
✓ Cercatore di lavoro di carriera scienti ca
We use cookies to improve your experience and enable functionality and
Italy
security of this site. Data may be shared with third parties. Further detail is
available in our Privacy Policy. By clicking "OK" you consent to our use of
Indirizzo email* OK Manage Cookies
cookies and use of data. You can modify your cookie preferences by
clicking
I also"Manage Cookies".
wish to receive emails from AAAS/Science
and Science advertisers, including information on
products,
NAVIGA IN services,
QUESTO andARTICOLO
special offers which may
  areDiventare
include but limited
not 
to news, career
membro Accesso ScienceMag.org
Articolo
information, & upcoming events.
Astratto
Sign up today
Materiali supplementari
Riferimenti e note
Figure
I campi e dati
obbligatori sono indicati da un asterisco (*)

Informazioni e metriche
eLetters
About Us
 PDF
Journals
News from Science
Leadership
Team Members
Work at AAAS

For Advertisers
Advertising Kits
Awards and Prizes
Custom Publishing
Webinars

For Authors
Submit
Information for Authors
Editorial Policies

For Librarians
Manage Your Institutional Subscription
Information for Librarians
Request a Quote
FAQs

Related Sites
AAAS.org
EurekAlert!
Science in the Classroom
Science Magazine Japanese

Help
Access and Subscriptions
Order a Single Issue
Reprints and Permissions
Contact Us
Accessibility

  

  

© 2020 American Association for the Advancement of Science. All rights reserved. AAAS is a partner of HINARI, AGORA, OARE, CHORUS, CLOCKSS, CrossRef and COUNTER.
Science ISSN 1095-9203.

Terms of Service
Privacy Policy
Contact AAAS

We use cookies to improve your experience and enable functionality and


security of this site. Data may be shared with third parties. Further detail is
available in our Privacy Policy. By clicking "OK" you consent to our use of OK Manage Cookies
cookies and use of data. You can modify your cookie preferences by
clicking "Manage Cookies".