Sei sulla pagina 1di 27

STRUTTURA GENERALE DI UNA CELLULA EUCARIOTICA

Citoplasma: materiale cellulare Citosol: soluzione acquosa


contenuto all’interno della membrana di molecole senza organelli
plasmatica
IL NUCLEO
IL RETICOLO ENDOPLASMATICO RUVIDO
IL RETICOLO ENDOPLASMATICO LISCIO

NUCLEO

RETICOLO
ENDOPLASMATICO
RUVIDO
RETICOLO
ENDOPLASMATICO
LISCIO
I MITOCONDRI
L’APPARATO DEL GOLGI
VESCICOLE DI SECREZIONE
LA REALE COMPLESSITA’ DELLA CELLULA

Accumuli di glicogeno
IL CITOSCHELETRO:

- POSIZIONAMENTO DEGLI ORGANULI ALL’INTERNO DELLA CELLULA

- MOVIMENTO DEGLI ORGANULI E DELLE VESCICOLE DI SECREZIONE

- MOVIMENTO DELLA CELLULA

- DIVISIONE DELLA CELLULA


ELEMENTI DEL CITOSCHELETRO

MICROTUBULI

MICROFILAMENTI

FILAMENTI INTERMEDI
I MICROTUBULI SONO FORMATI DA TUBULINA. IN REALTA’ DUE
DIVERSI TIPI DI TUBULINA (ALPHA E BETA) CHE SI UNISCONO A
FORMARE DEGLI ETERODIMERI

UNA VOLTA FORMATI, I MICROTUBULI SONO ESTREMAMENTE


DINAMICI CIOE’ SI ALLUNGANO E SI ACCORCIANO
CONTINUAMENTE A SECONDA DELLE NECESSITA’ DELLA
CELLULA
LA MAGGIOR PARTE DEI MICROTUBULI ORIGINANO DA UN
CENTRO ORGANIZZATORE CHIAMATO CENTROSOMA,
COSTITUITO DA DUE CENTRIOLI E POSIZIONATO IN
PROSSIMITA’ DEL NUCLEO

I CENTRIOLI SONO A LORO


VOLTA FORMATI DA 9
TRIPLETTE DI
MICROTUBULI
I MICROTUBULI ASSOLVONO 3 IMPORTANTI FUNZIONI:

1) COSTITUISCONO I BINARI SUI QUALI SI MUOVONO GLI


ORGANULI ALL’INTERNO DELLA CELLULA

2) COSTITUISCONO L’ASSE CONTRALE DI CIGLIA E FLAGELLI

3) PRESIEDONO ALLA SEPARAZIONE DEL MATERIALE GENETICO


DURANTE LA DIVISIONE CELLULARE
1) COSTITUISCONO I BINARI SUI QUALI SI MUOVONO GLI
ORGANULI ALL’INTERNO DELLA CELLULA

ga

ce
u

nt
rif

rip
nt

et
ce

a
2) COSTITUISCONO L’ASSE CONTRALE DI CIGLIA E FLAGELLI
ULTRASTRUTTURA DI CIGLIA TAGLIATE TRASVERSALMENTE

IL BATTITO CICLIARE AVVIENE ATTRAVERSO MOLECOLE DI


DINEINA CHE SI TROVANO ANCORATE SU UNA COPPIA DI
MICROTUBULI E CAMMINANO SULLA COPPIA ADIACENTE
3) PRESIEDONO ALLA SEPARAZIONE DEL MATERIALE GENETICO
DURANTE LA DIVISIONE CELLULARE

FUSO MITOTICO
I MICROFILAMENTI SONO COSTITUITI DA MOLECOLE DI ACTINA.

L’ACTINA SI PUO’ TROVARE IN FORMA GLOBULARE COME MONOMERO


(ACTINA G). MOLECOLE DI ACTINA G POLIMERIZZANO A FORMARE 2
FILAMENTI CHE SI AVVOLGONO A SPIRALE A FORMARE UN FILAMENTO
DI ACTINA (ACTINA F).
I MICROFILAMENTI COSTITUISCONO I BINARI SUI
QUALI SI MUOVONO ALTRE PROTEINE PER
GENERARE UNA CONTRAZIONE DELLA CELLULA.
GRAZIE A QUESTO SI REALIZZA:

1) LA CONTRAZIONE MUSCOLARE

2) IL MOVIMENTO AMEBOIDE

3) LA DIVISIONE CELLULARE
LA CONTRAZIONE MUSCOLARE
MIOSINA E FILAMENTI DI MIOSINA
IL SARCOMERO
MOVIMENTO AMEBOIDE DELLA CELLULA

PSEUDOPODIO
Sono molto eterogenei, non svolgono attività correlate al movimento cellulare, sono
particolarmente abbondanti nelle regioni della cellula sottoposte a stress meccanico.
Sono tipici dei vertebrati