Sei sulla pagina 1di 3

starschool il toscano

toscanomania@virgilio.it

BOXE NOBILE

Personaggi: (02) Spalla, Comico.

Materiale: Accappatoio, abbigliamento comico e 2 sedie

Copione:

Comico: (Entra in scena) Permesso, c’è permesso, è da giorni che mi porto questo biglietto “Circolo
più riprese”, questo sarà un circolo dove si fanno scambio di coppie, e tutte quelle cose lì…
Spalla: (Voce fuori campo) Che incontro…
Comico: (Ride) Ah ah ah lo senti, ammazza la pupazzona, lo senti questo…ammazza che è…
Spalla: (Entra in scena con un accappatoio ed una cicatrice sul viso) Che incontro…che incontro…
Comico: Ammazza frescha, questo è uno scontro.
Spalla: (Tossisce e spunta dei denti)
Comico: Hai finito? Neanche Funari ha tutti sti denti…
Spalla: Mi ha gonfiato…
Comico: Ma penso che ti ha gonfiato dalla parte sbagliata….
Spalla: Si accomodi……Uh uh uh uh uh Adrianaaaaa!!!!
Comico: (Rivolto fuori campo ed urlando) Ma guarda come è arrivato sto povero disgraziato.
Spalla: Lascia stare…
Comico: Ma chi ti ha ridotto così per la somara stupida?
Spalla: Chi è la somara stupida?
Comico: E’ una somara che giochiamo allo schiaffo col toro. Lui si mette sotto gli diamo lo schiaffo, lui
si gira e dice chi è stato? E la somara stupida io io io io. Ah ah ah ah e lu toro se la monta.
Spalla: Si accomodi……Uh uh uh uh uh Adrianaaaaa!!
Comico: (Rivolto fuori scena) Guarda come hai ridotto sto disgraziato.
Spalla: E pensare che mi ero allenato ore e ore.
Comico: E si vede…
Spalla: Dall’occhio vero???
Comico: …Ehm ma pure dalle mani frescha (Fa notare che ha una mano fasciata tipica da pugile) ti
sono venute le piaghe.
Spalla: Uh uh uh uh uh Adrianaaaaa!!…Piuttosto lei come si allena??
Comico: …Come mi alleno??…(Muove la mano)…Guarda la mano non guardare me.
Spalla: Ah con la mano, ma mi raccomando i pugni stretti…ma stretti, stretti, stretti, stretti, eh… (Si
agita vistosamente)
Comico: …Eh eh eh eh gli diamo una scekerata…eh eh eh eh…
Spalla: Mi raccomando stretti, stretti, stretti…
Comico: Magari un po’ di spazio…
Spalla: No stretti, stretti, stretti…
Comico: No stretti!!! Giusto così per chiedere.
Spalla: Uh uh uh uh uh Adrianaaaaa!!
Comico: (Rivolto fuori scena) Sto povero disgraziato è tre ore che ti chiama.
Spalla: Lasci stare…
Comico: No è che anch’io mi sto a innervosire.
Spalla: Ma mi scusi, lei cosa è venuto a fare??
Comico: No anch’io cioè…volevo fare un’incontro…cioè...
Spalla: Allora potrebbe iniziare dal mio stesso incontro.
Comico: Oddio la frescha ha sfasciato te…cioè…
Spalla: E’ vero, è vero che con questo fisichetto così…un po’…forse sarebbe meglio farla
cominciare col gallo…
Comico: Ah ah ah l’hai sentito??? (Imita il gallo) Certo il movimento ti aiuta però…non si può iniziare
con…
Spalla: Perché magari preferiresti la mosca???
Comico: Che mi hai preso per un minorato…ah figliolo…
Spalla: Uh uh uh uh uh Adrianaaaaa!!
Comico: (Rivolto fuori scena) Se non puoi venire, manda qualcuno, no??…Mi fa innervosire.
Spalla: Lasci stare…Da quanto tempo non scende in campo?
Comico: Ieri sera sono sceso, dieci minuti.
Spalla: Per allenamento?

1 Repertorio di Cabaret
starschool il toscano
toscanomania@virgilio.it

Comico: No per un po’ di cicoria, lattuga…


Spalla: No intendevo al parquet, parquet, parquet…
Comico: Parquet è stagione…
Spalla: Lasci stare…Piuttosto lei me le tiene dodici riprese???
Comico: Oh oh oh oh ‘ndo arrivo, arrivo…poi tiro il freno a mano, oppure faccio una foto e la mando a
chi l’ha visto. Eh eh eh eh dodici riprese…ma quanto dura una ripresa?
Spalla: Tre minuti esatti.
Comico: Non fai manco il tempo a entra che devi uscire…(Ride)
Spalla: Certo non vogliamo far suonare sta campanella???
Comico: Oh fresca, se abbiamo sta ricreazione famola…
Spalla: Ma quale ricreazione…deve entrare il secondo. Entra e…(Con le mani imita il movimento del
massaggio)
Comico: …Che è sta cosa???….
Spalla: Scioglie il muscolo.
Comico: (Ride e si alza dalla sedia) Ma mica mi era annodato a me…
Spalla: No…lui prende la vasellina e la butta qua e la…per facilitare l’entrata del colpo…
Comico: Perché io il colpo lo do.
Spalla: Lo prende e lo da…lo prende e lo da.
Comico: E no fresca, no…allora mi cesellino solo davanti…così di dietro non facilito l’entrata.
Spalla: Uh uh uh uh uh Adrianaaaaa!!
Comico: (Rivolto fuori scena) Francescaaaaaa…è un’amica mia, ogni tanto…
Spalla: E poi cosa più importante controlla che non si sposti la conchiglia in mezzo alle gambe.
Perché la conchiglia è la miglior precauzione.
Comico: Oddio ci sarebbe quella a cavalluccio marino…
Spalla: No la conchiglia!
Comico: Il riccio?
Spalla: No la conchiglia!
Comico: Ti rende un po’ frizzante lo riccio. E’ puntiglioso, lo riccio.
Spalla: No la conchiglia!
Comico: La conchiglia, anche perché puoi fare lo tranello…senti un po’ abbassate…senti un po’ se da
sta conchiglia si sentono le onde del mare…(Ride)…hai capito…s’abbassa…
Spalla: Uh uh uh uh uh Adrianaaaaa!!
Comico: (Rivolto fuori scena) Ehi, manda un fax, un sms…(Rivolto alla spalla) Così come
s’abbassa…
Spalla: Gli tiri fuori il gancio!
Comico: Bravo!!! Magari abbocca…a…bocca…
Spalla: Bene adesso prova pratica. Si alzi, bene si alzi, si alzi, si alzi, si alzi, si alzi, si alzi (Inizia a
saltellare sul posto) Si ammorbidisca, è rigido, si ammorbidisca, è rigido, si ammorbidisca, è
rigido……E’ rigido!!
Comico: E stiamo iniziando…
Spalla: Bene, lavora, su su muoviti, lavora, muoviti, lavora, muoviti, lavora…lavora sul corpo.
Comico: (Inizia a toccarsi)
Spalla: No sul tuo, sul suo!!
Comico: (Imita di toccare un’altra persona)
Spalla: Muoviti, forza, forza, forza, muoviti, stringi, stringi, stringi…
Comico: Ho paura di fargli male…
Spalla: Gli devi far male…
Comico: (Inizia sempre saltellando sul posto a dargli delle nacchere) Ti do un pugno che ti stendo.
Spalla: Abbraccia, abbraccia, abbraccia…
Comico: Carramba da quando tempo non ci si vede…
Spalla: Abbraccia, capocciata e via…abbraccia, capocciata e via..abbraccia, capocciata e via.
Comico: (Lo abbraccia, e poi gli da una copocciata) Bastardo tiè, e ci sarà un motivo…
Spalla: Abbraccia, colpetto e via…abbraccia, colpetto e via…abbraccia, colpetto e via…
Comico: (Ride e lo abbraccia) Ciao come stai? (poi gli da un colpetto) Ah ah ah ah (lo saluta) Ciao è
stato un piacere. (Tutto 2 volte)
Spalla: E adesso tira fuori il gancio…tira fuori il gancio…tira fuori il gancio…
Comico: E adesso ragioniamo. (Fa il gesto di aprire i pantaloni)
Spalla: Ma che sta facendo?? Quale gancio.
Comico: Tiro fuori il gancio, cavalco la vacca, saluto la somara scema. Abbraccio il gancio, col
gancio, di gancio.
Spalla: Ma quale gancio??

2 Repertorio di Cabaret
starschool il toscano
toscanomania@virgilio.it

Comico: Senti io ho voglia di fare le cose di scambio, chi sopra, chi sotto, invece è tre ore che mi
faccio un mazzo…sembra di essere in un circolo di boxe.
Spalla: Questo è un circolo di boxe.
Comico: Circolo di boxe??…di boxe??? Me ne vado, (inizia a saltellare sul posto) calmo, calmo,
calmo, mando un bacio, saluta, saluta, calmo vado a montare servizio, se non monto te lo
dico…
Spalla: E si ricordi che la boxe è uno sport nobile…
Comico: Le potrei far vedere lo stemma di famiglia. (Fa il gesto di voler aprire i pantaloni)
Spalla: Ma per favore.

3 Repertorio di Cabaret