Sei sulla pagina 1di 2

DIAGRAMMA DI ANDREWS

Il diagramma di Andrews è la rappresentazione grafica, sul piano p-v, del comportamento di una sostanza
liquido-gas. Possiamo ottenere in modo pratico questo comportamento attraverso un recipiente graduato,
una fonte di calore e dell’acqua. In questo comportamento conta molto l’altitudine, per questo se andremo
in montagna, troveremo una certa pressione atmosferica e fornendo calore ad un recipiente pieno d’acqua
fino a far bollire l’acqua al suo interno potemmo ottenere il seguente grafico:

Abbiamo indicato con A l’acqua che ha un determinato


volume scelto da noi, con una pressione atmosferica.

In A’ l’acqua incomincia a bollire, dal grafico possiamo


notare che il volume dell’acqua aumenta da V 0 a V1 e la
pressione rimane costante.

In A’’ l’acqua si è trasformata tutta in vapore, possiamo


notare come il volume sia aumentato da V 1 a Vs.

Adesso ci spostiamo dalla montagna, cominciamo a scendere andando in collina, poi a mare e
infine metteremo sul recipiente un pistone che ne aumenterà la pressione in maniera
esponenziale. Svolgeremo lo stesso procedimento di prima e possiamo notare che il grafico
ottenuto sarà il seguente:
Abbiamo indicato con B il procedimento svolto in collina,
possiamo notare che l’acqua prima di bollire avrà un volume
maggiore rispetto all’acqua prima di bollire posta in
montagna, però appena l’acqua si trasforma tutta in vapore,
il volume dell’acqua in collina si espande ma è minore
rispetto a quello dell’acqua posta in montagna.

Abbiamo indicato con C il procedimento al livello del mare e


con D il procedimento del recipiente con il pistone.
Possiamo notare che il fenomeno avvenuto prima si verifica
anche in questi casi. In particolare nel procedimento D
possiamo notare come l’acqua passi dal stato liquido allo
stato gassoso istantaneamente perché si ha una pressione
critica.
Unendo tutti i punti di questo grafico si ottiene questo grafico:

Avremo a sinistra una zona dove il fluido sarà tutto allo stato liquido, superata la curva limite inferiore si
avrà una miscela di liquido-vapore, superata la curva limite superiore si avrà solo vapore surriscaldato che
se ancora riscaldato si trasformerà in gas. Il punto P er nel grafico indica il punto in cui il fluido diventa
istantaneamente gas.