Sei sulla pagina 1di 2

In sostituzione della lezione di Storia del Jazz Triennio 1 di lunedì 16 marzo 2020.

Dal libro Stefano Zenni, Storia del Jazz, Nuovi Equilibri, Viterbo, 2012

Lettura della parte da p. 37 (sul ragtime, dove eravamo arrivati la volta scorsa) fino a p. 50 (fine cap. II).

Da corredare con il Podcast della trasmissione di Radio 3 Body&Soul del 4 luglio del 2010, a cura di Claudio
Sessa.

DESCRIZIONE SERIE BODY&SOUL

La serie di Body&Soul del 2010 era proprio una storia del jazz, curata da Claudio Sessa e Stefano Zenni, e
può essere tutta molto interessante per noi. Sono trasmissioni radiofoniche di 50 minuti, corredate dagli
ascolti opportuni. Il tono è divulgativo, ma è una divulgazione fatta bene – a mio avviso.
Nel sito dei Podcast della RAI Radio3 non è più disponibile questa serie così vecchia, ma l'ho ritrovata a
questo indirizzo:

https://www.mediafire.com/folder/ax3o00jcsdahg/Body_%26_Soul#2c1nq6q3bkfvy

Se potete, scaricate tutte le trasmissioni del 2010

Claudio Sessa
* 03/07/2010 – Introduzione
* 04/07/2010 - Il periodo arcaico [quella che ci riguarda in questo momento]
* 10/07/2010 - Louis Armstrong
* 11/07/2010 - I trombettisti
* 17/07/2010 - La varietà degli anni Venti
* 18/07/2010 - Lo Swing e il New Deal
* 24/07/2010 - Le big band
* 25/07/2010 - Duke Ellington
* 31/07/2010 - Gli anni della guerra
* 01/08/2010 - Il bebop fra passato e futuro

Stefano Zenni
* 07/08/2010 - Charles Mingus: ritratto del santo nero
* 08/08/2010 - La libertà dei primi anni Sessanta
* 14/08/2010 - John Coltrane: l'anelito all'infinito
* 15/08/2010 - I secondi anni Sessanta: la rivoluzione del suono
* 21/08/2010 - I primi anni Settanta: gli anni dell'energia
* 22/08/2010 - I secondi anni Settanta: eclettismo globale
* 28/08/2010 - Anni Ottanta: In the Tradition
* 29/08/2010 - Gli anni Novanta: non solo postmoderno

Carlo Boccadoro
* 04/09/2010 - Passeggiata nell'hard bop
* 05/09/2010 - Incontro con il soul jazz
* 11/09/2010 - Sognando California: Il West Coast Jazz
* 12/09/2010 - Portrait of Miles

Anche le serie del 2012 e 2013 sono interessanti per noi: trasmissioni dedicate a singoli musicisti.

FINE DESCRIZIONE BODY&SOUL


Altri ascolti in relazione alla parte del libro di Zenni (reperibili nel sito indicato nella prefazione o anche in
Youtube, facendo attenzione che si tratti della stessa esecuzione)

-ASCOLTO Scott Joplin, Elite syncopations di cui vi invio lo spartito in PDF. Esercizio: identificare le sezioni
(Strains) e il loro impianto armonico generale (es.: prima sezione A, do maggiore; seconda B, fa maggiore
ecc.)

-ASCOLTO Canzone ragtime di ambiente Vaudeville: Gene Green, The King of Bangaloos (1911) e vedi
osservazioni di Zenni

-ASCOLTO James Reese Europe, The Memphis Blues di W. C. Handy (1919)

Blues, problema delle origini: mi faceva piacere mostrarvi un frammento del film Dal Mali al Mississippi di
Martin Scorsese (2002) e in particolare parti dalle sezioni 11 Africa e blues, 12 Mali, 13 Niafunké (nel DVD
da 48'30 a 1h03'). Fornisco le sezioni e i minutaggi perché forse qualcuno ha questo DVD.
Ho cercato il film in linea, ma non sono stata capace di trovarlo! Forse (sicuramente) voi siete più abili di me
e lo trovate.
Il film pone un problema perché la tesi proposta (che il blues venga dall'Africa e dal Mali in particolare) non
è per nulla sicura, né condivisa da tutti gli studiosi; lascio il tema alla vostra meditazione, in attesa di
poterne parlare con voi di persona.

ASCOLTI Esempi di Blues "addomesticato" e ridotto allo schema 4+4+4:


-W.C. Handy, Memphis Blues (vedi sopra)
-W.C. Handy, St. Louis Blues (invio uno spartito in PDF)
Versione James Reese Europe 1919
Versione Bessie Smith, New York 14 gennaio 1925, con Armstrong alla cornetta e Fred Longshaw
all'armonium
Versione Armstrong 1934/2
Versione cantata dalla figlia di W. C. Handy accompagnata da J. P. Johnson al pf (anni '40)

ASCOLTI Esempi stile Fast Texas ecc.


-Meade Lux Lewis, Honky Tonk Train Blues (1927), possibilmente in esecuzioni d'epoca (ce n'è una
dell'autore del 1929)
Tipologia lenta dello stesso stile
-James P. Johnson, Arkansas Blues (1943)

Ambiente New Orleans primo periodo


-YouTube: Serie di piccoli documentari con il titolo Jazz Walk of Fame
Ad esempio su Papa Jack Laine... Sidney Bechet... Buddy Bolden ecc.
Sono in inglese ma – per chi lo sa poco – parlano lentamente e potete usare anche la funzione sottotitoli
automatici (piccola icona sul video in basso a destra) - che con l'inglese non fa troppi pasticci. Insomma
potrebbe anche essere l'occasione di imparare/ripassare l'inglese...

-Funerali a New Orleans: vari video in Ytube (cercare Jazz Funerals)


ad esempio c'è una specie di documentario del 1960 USA New Orleans Jazz Funeral

Su Buddy Bolden (che non ha mai inciso) esiste un film dell'anno scorso (che io non ho visto) che però mi
sembra non sia disponibile su YTube.

Il materiale che vi indico probabilmente è anche troppo... fate quello che potete...
Buon lavoro
mgSità