Sei sulla pagina 1di 30

GIULIO FRATINI FRANCESCO MORICONI

333 6758642 347 5092919

acanthus@pec.it
giuliofratini@virgilio.it framoriconi@gmail.com
acanthus.oneminutesite.it

Aggiornamento
Novembre 2020
PRESENTAZIONE SINTETICA
Siamo due archeologi formati sul rilievo e l’analisi tecnica delle architetture antiche;
in circa venticinque anni di esperienza professionale, specialmente in grandi cantie-
ri, abbiamo sviluppato un metodo che permette uno studio profondo, ad ampio
spettro disciplinare e cronologico, degli edifici storici, di essenziale sostegno sia alla
progettazione sia al progresso del cantiere.

Tra i cantieri più importanti:

 Villa Medici, Trinità dei Monti, la Biblioteca Hertziana col palazzo Zuccari e la
villa di Lucullo sul Pincio a Roma;
 Santuario d’Ercole Vincitore e villa d’Este a Tivoli;
 Santa Maria Sopra Minerva e Sant’Agostino col palazzo dell’Avvocatura dello
Stato a Roma;
 Villa Poniatowsky e il Palazzo di San Luigi dei Francesi a Roma
 Domus Aurea e Basilica di Massenzio a Roma.
 Palazzo Doria Pamphili a Valmontone
 Battistero del Duomo di Padova

Abbiamo svolto lavori anche in Israele (rocca di Masada), Mali (Moschea Djingue-
reber), Pompei (casa di Giuseppe II e casa delle Nozze di Ercole), villa Adriana
(Casina degli Architetti), Egitto (Oasi di Farafra), Toscana (chiesa dell’Annunziata,
Arezzo), Umbria (castello di Montegiove), Marche (Accademia di Belle Arti di Urbi-
no).
Siamo autori dello studio più completo sulle pavimentazioni stradali e l’arredo ur-
bano di Roma dal Cinquecento al Novecento, per conto dell’Ufficio Città Storica
del Comune.
Abbiamo insegnato 5 anni presso l’Università di Siena e l’Università di Perugia e
teniamo corsi a favore dei funzionari di Soprintendenza italiani e stranieri, seminari
e conferenze in ambito universitario e più in generale accademico.

Abbiamo pubblicato articoli e monografie che rispecchiano i molteplici aspetti del-


la nostra ricerca, quello archeologico, quello storico architettonico, quello storico ar-
tistico.
Mutuando metodologie da diverse discipline abbiamo costruito una procedura di
studio che tiene insieme parallelamente la ricerca d’archivio, lo studio delle strati-
grafie edilizie, delle pellicole pittoriche e della decorazione, il rilievo e lo scavo, es-
sendo di supporto non solo nell’ambiente archeologico “tout court” ma anche e so-
prattutto nelle scelte all’interno del cantiere di restauro di edifici storici.

Da molti anni ci occupiamo di divulgazione scientifica di alto profilo, in allestimenti,


trasmissioni televisive, pubblicazioni, conferenze.

Su diversi monumenti archeologici abbiamo svolto consulenza finalizzata ad allesti-


menti e trasmissioni tv per Piero Angela e Paco Lanciano, tra cui Augusto 2000
anni dopo, il Foro di Cesare, Le Domus Romane di Palazzo Valentini, Welcome to
Rome, Tempio di Adriano a Piazza di Pietra; per Giovanni Floris e la redazione di
Di Martedì; per Underitaly su Rai5; per Italia: Viaggio nella Bellezza su RaiStoria.
GIULIO FRATINI

Como, 27 09 1967, Tel. 3336758642 giuliofratini@virgilio.it

Laurea in Lettere di indirizzo archeologico, Università La Sapienza di Roma votazione


di 110/110. Tesi in Rilievo ed Analisi tecnica dei monumenti antichi

Diploma di Specializzazione in Archeologia, Università La Sapienza


votazione70/70 e lode

ESPERIENZE PROFESSIONALI PRECEDENTI ACANTHUS:

 scavo alla c.d. Villa di Plinio a Castel Fusano (Roma)


 rilievo archeologico delle Grandi Terme Erodiane (“Bath House”) di MASADA
(Israele)
 rilievo archeologico della Tomba detta “Del Capo” nella necropoli di S.Andrea Priu
(Sassari)
 documentazione grafica e studio del monumento della c.d. Casina degli Architetti a
VILLA ADRIANA (Tivoli)
 documentazione grafica della Villa romana in località Passolombardo (Roma)
 rilievi delle evidenze archeologiche nel teatro di Palazzo Altemps studio delle mura-
ture e delle fasi edilizie nella Biblioteca Altempsiana (Roma).
 rilievo della villa romana in località Campo Barbarico.
 rilievo topografico informatizzato dell’area del Templum pacis retrostante la Basili-
ca di Massenzio: il rilievo comprende parte delle strutture della Basilica ed il cosid-
detto Arcum Latronis.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------
FRANCESCO MORICONI

Roma, 18 12 1971 3475092919 framoriconi@gmail.it

Laurea in Lettere di indirizzo archeologico, Università La Sapienza di Roma votazione di


110/110. Tesi in Rilievo ed Analisi tecnica dei monumenti antichi

Diploma di Specializzazione in Archeologia Università La Sapienza


Votazione 70/70 e lode

Perfezionamento, con borsa di studio, in "Archeologia senza scavo - nuovi metodi di inda-
gine per la conoscenza del territorio antico" Università degli studi di Trieste,

ESPERIENZE PROFESSIONALI PRECEDENTI ACANTHUS:


 rilievo e l’analisi tecnica della c.d. “Casa di Giuseppe II” nell’area archeologica di
Pompei
 scavo c.d. “casa delle Nozze di Ercole” Pompei
 responsabile di scavo e della grafica per due campagne di scavo nell’area archeologi-
ca di Privernum
 rilievo della c.d. "Domus della soglia nilotica" Privernum
 assistenza e consulenza archeologica lungo le strutture del viadotto dell’acquedotto
vergine nella zona di Pietralata (Roma)
 rilievo topografico informatizzato dell’area relativa al Templum pacis retrostante la
Basilica di Massenzio: il rilievo comprende parte delle strutture della Basilica ed il
cosiddetto Arcum Latronis.
Francesco Moriconi ha insegnato cinque anni a contratto Analisi Tecnica
dell’Edilizia Storica presso l’Università di Siena (Polo Aretino)

Giulio Fratini ha insegnato cinque anni a contratto Rilievo Archeologico


presso l’Università di Siena (Polo Aretino)

hanno pubblicato:

- L'anfiteatro romano di Sezze in "Lazio - ieri e oggi", VII, 1997

- La villa dei quattro venti al Circeo in Journal of ancient topography, 1998

- Documentazione e studio dei reperti di scavo della c.d. Villa di Plinio a Ca-
stel Fusano (Roma) Archeologia Laziale 1994

- parte archeologica della Via Severiana guida WWF-Regione Lazio

- Resti archeologici e analisi delle stratigrafie murarie in Villa d’Este – De


Luca 2002

- Indagine sui sotterranei dell’Annunziata in Arte in terra d’Arezzo; Il Cin-


quecento aretino – Edifir Edizioni 2005

- Le diverse fasi del fabbricato in La Chiesa, la biblioteca Angelica,


L’Avvocatura dello Stato, Poligrafico dello Stato. 2008

- Datazione e attribuzione dell’anamorfosi di San Giovanni a Pathmos pres


o il Convento della Trinità dei Monti a Roma. Nuovi elementi sull’attività
di Jean-Francois Niceron. MEFRIM 122/1, 2010
- Indagini nella chiesa di S. Agostino a Roma: La Madonna con Bambino del
sepolcro del cardinale Juan de Vera in Atti del convegno S. Monica
nell’Urbe, 2011

- Santuario di Ercole Vincitore a Tivoli: nuovi dati emersi nel cantiere di re-
stauro in Lazio e Sabina, 7, 2010

- Villa Poniatowsky, Monografia con Francesco Scoppola, De Luca editore


2012

- Stratigrafia edilizia nello studiolo di Ferdinando de Medici, in Studiolo 2012

- Il cantiere antico e le preesistenze di Villa d’Este in Ippolito II. d'Este: cardi-


nale, principe, mecenate: atti del convegno, De Luca Editori d'Arte 2012

- L’attribuzione a Philipp Jakob Wörndle del ciclo pittorico settecentesco nel


chiostro del convento della Trinitá dei Monti a Roma in La Festa a Roma,
Scritti in Onore di Marcello Fagiolo, Gangemi 2013

- Le fasi del Santuario d’Ercole a Tivoli alla luce dei nuovi dati emersi dal
cantiere di restauro in Lazio e Sabina, 2013
- Lo scavo dietro la ex falegnameria e le ricerche a Villa Medici, le indagini
nel convento, nel giardino e nella casa d’accoglienza della Trinità dei Monti:
una nuova lettura dei resti archeologici, Bollettino di Archeologia, VI, 2-3-4,
2015.
- I nuovi scavi sotto la Biblioteca Hertziana. Convegno Il Pincio, giardino di
Roma, Bollettino di Archeologia, VI, 2-3-4, 2015.
- Il convento della Trinità dei Monti: le fasi della costruzione e le successive
modificazioni, dalla presenza dei Minimi al Novecento, in S. Roberto—C. Di
Matteo (a cura di), Trinità dei Monti, De Luca Editori d'Arte 2017
CONFERENZE E SEMINARI

Il ruolo dell’archeologo nel cantiere di restauro: Le esperienze presso Trinità


dei Monti, Domus Aurea, Villa Poniatowsky, Sant’Agostino a Roma. Conve-
gno La Conservazione del Patrimonio Culturale. Archeologia e Architettura.
Roma 2009

Indagini archeologiche nel cantiere di restauro: Il caso di Villa d’Este. Conve-


gno La Conservazione del Patrimonio Culturale. Archeologia e Architettura.
Roma 2009

Il quartiere della chiesa di S. Agostino e le attribuzioni inedite del suo patri-


monio artistico. Convegno S. Monica nell’Urbe, Roma 2011
Le fasi costruttive del santuario di Ercole Vincitore a Tivoli alla luce dei nuovi
dati emersi dal cantiere di restauro, Convegno Lazio e Sabina 2013
Il cantiere antico e le preesistenze di Villa d’Este, Convegno Ippolito II. d'Este:
cardinale, principe, mecenate. Tivoli 2010

Il convento della Trinità dei Monti: le fasi della costruzione e le successive mo-
dificazioni, dalla presenza dei Minimi al Novecento, convegno Recherches et
découvertes à la Trinité-des-Monts. 20 ans de chantiers, Roma 2014

Lo scavo dietro la ex falegnameria e le ricerche a Villa Medici, le indagini nel


convento, nel giardino e nella casa d’accoglienza della Trinità dei Monti: una
nuova lettura dei resti archeologici, Convegno Il Pincio, giardino di Roma,
Roma 2014

I nuovi scavi sotto la Biblioteca Hertziana. Convegno Il Pincio, giardino di Ro-


ma, Roma 2014

"Villa Poniatowski: un esempio completo di restauro, dalla progettazione alla


realizzazione e alla nuova destinazione d'uso” Roma 2018
Hanno tenuto laboratori presso l’Università di Perugia, Facoltà di Scienze
della Formazione, sulla tutela e la formazione nell’ambito dei Beni Cultu-
rali.
Hanno tenuto corsi di formazione sull’edilizia storica per i funzionari della
Soprintendenza per i Beni architettonici della Toscana presso l’Università di
Siena.
Hanno tenuto corsi di formazione sull’edilizia storica per i funzionari del Mi-
nistero della Cultura Francese presso la facoltà di Architettura
dell’Università La Sapienza di Roma e lezioni per la Royal Academy di Lon-
dra.

Tengono periodicamente lezioni presso la facoltà di Architettura


dell’Università “La Sapienza” di Roma sul ruolo degli archeologi nel can-
tiere di restauro per la cattedra di “Organizzazione del Cantiere di Restau-
ro

Hanno tenuto lezioni—seminario sulla villa Poniatowsky per il Royal College


of Art di Londra.

Nel maggio 2016 sono consulenti scientifici per DiMartedì (La7) insieme a
Giovanni Floris e Louis Godard

Nel settembre 2016 sono stati ospiti della trasmissione Underitaly, in onda su
Rai5, per raccontare le vicende dei sotterranei di Villa Medici.

Per RAI storia nel 2018 partecipano a ITALIA: Viaggio nella Bellezza. Punta-
ta sulla figura di Ercole.

Contano interviste e saggi per quotidiani, radio e TV nazionali e estere.

Su molti monumenti archeologici hanno svolto consulenza finalizzata ad al-


lestimenti e trasmissioni tv per Piero Angela e Paco Lanciano, tra cui Augu-
sto 2000 anni dopo, il Foro di Cesare, Le Domus Romane di Palazzo Valen-
tini, il tempio di Adriano a Piazza di Pietra.

Sono consulenti scientifici di WELCOME TO ROME, a cura di Paco Lanciano.


Curano il progetto “Alla Scoperta di Roma”, all’interno di Welcome to Ro-
me.

PREMI E RICONOSCIMENTI

Nel Febbraio 2005 il lavoro sulla Domus Aurea viene esposto, nella mostra
per i 700 anni dell’Università “La Sapienza”, al Vittoriano. Unico lavoro ar-
cheologico celebrativo della storia dell’ateneo.

Nel Giugno del 2013 ricevono una lettera ufficiale di stima e ringraziamento
da parte del Direttore Éric de Chassey e del Segretario Generale Claudia
Ferrazzi -attuale consulente culturale del Presidente della Repubblica Fran-
cese- dell’Academia di Belle Arti di Francia (Villa Medici) in Italia per il la-
voro archeologico svolto in favore dell’Istituto.
CONSULENZE ARCHEOLOGICHE IN CONCORSI

 Complesso di S. Corona a Vicenza (progetto vincitore)


 Latomie di Siracusa (pubblicato sul catalogo della X mostra internazio-
nale d’architettura-biennale di Venezia)
 Parco archeologico di Centocelle a Roma,
 Sistemazione dell'area del Tempio c.d. di Ercole a Cori,
 Sistemazione dell’anfiteatro romano e delle strutture circostanti a Spo-
leto
 P.zza Augusto Imperatore a Roma.
 Promotori e consulenti archeologi del progetto “Pianura Blu” con offici-
na Pennacchi sulla valorizzazione della Pianura Pontina attraverso
percosi navigabili.
I NOSTRI LAVORI
Prima di costituire la società alla fine del 2000, Giulio
Fratini e Francesco Moriconi, per conto della Coopera-
tiva Archeologia, hanno realizzato:
il rilievo tridimensionale della volta settentrionale
della Basilica di Massenzio per il CISTeC
(Centro Interdipartimentale di Scienza e Tecnica per la
Conservazione del patrimonio storico-architettonico
della Facoltà di Ingegneria de “La Sapienza”)

Il modello del piano nobile della Villa Poniatowski a


Roma utilizzato in un CD multimediale prodotto per la
Soprintendenza dell’Etruria Meridionale.

 Gennaio 2001.
Rilievo tridimensionalizzato per l’Università di Roma “La Sapien-
za” (cattedra di Etnografia preistorica
dell’Africa, prof. B. Barich) dell’ Hidden Val-
ley Village presso l’oasi di Farafra, uno dei
più importanti siti neolitici dell’Egitto, prova
della nascita della civiltà egizia nelle zone in-
terne del paese. Il lavoro ha permesso di pro-
durre un articolato modello 3D del sito ed una
planimetria con curve di livello ogni 10 cm,
usati attualmente per le pubblicazioni ed i
convegni internazionali. come stato avanzato ed innovativo della docu-
mentazione del sito.

 Febbraio 2001.
Analisi stratigrafica delle murature e delle pellicole pittoriche della faccia-
ta del palazzo Doria-Pamphilij di Valmontone, con straordinari succes-
si nella conoscenza dei contrasti cromatici proposti nel ‘600 per l’edificio
e delle variazioni costruttive avvenute durante la realizzazione del pro-
getto antico. Elementi innovativi riguardanti lo sviluppo delle teorie sulla
città ideale maturate tra XV e XVII secolo sono scaturiti
dall’approfondimento storico architettonico.
 Marzo 2001 – 2004.
Rilievo tridimensionalizzato di Villa d’Este a
Tivoli, con l’analisi dell’evoluzione edilizia
dall’età antica ad oggi; fornisce anche assi-
stenza archeologica durante i lavori nel piano
terreno, grazie alla quale vengono scoperte
nuove e cospicue fasi romane e medievali rela-
tive a una delle più grandi ville romane della zo-
na e al successivo convento medievale. Durante lo
studio del palazzo, fondamentale si è rivelata la com-
prensione di imponenti ed estese variazioni proget-
tuali (compreso il primo progetto del Palazzo di Pirro
Ligorio, poi modificato), con annesse fasi decorative,
operate dal cardinale estense dopo il suo insedia-
mento. Il lavoro si propone di fornire un modello 3d
innovativo dell’intero palazzo
parallelamente allo studio storico
dell’organismo architettonico: attualmente è
stato completato il rilievo del piano terra e
dei sotterranei, con l’ausilio di uno scanner
3d in alcuni ambienti.

 Maggio 2001 – 2004


Monitoraggio dei lavori nel grande can-
tiere di restauro di Villa Poniatowsky
(Villa Giulia – Roma): nell’ambito di que-
sto incarico il lavoro è a stretto contatto
con il direttore dei lavori l’architetto Fran-
cesco Scoppola, con le ditte incaricate
del restauro delle pellicole pittoriche, alle
quali si danno indicazioni stratigrafiche e
si forniscono i disegni delle decorazioni individuate e ricostruite; con le
imprese edili, le quali operano in base ai dati sulle tecniche costruttive e
sulle fasi edilizie studiate e mappate, con la cooperativa degli archeologi,
per i quali si stabiliscono le priorità nella documentazione.
Nel corso del lavoro viene realizzato il tridimensionale della Sala
dell’Ercole Farnese, inserito poi in un filmato utilizzato
nell’inaugurazione 2001, nel quale sono stati riportati
tutti i nuovi dati acquisiti relativi a un cantiere pilota
nella documentazione di un edificio storico roma-
no seguito nella sua evoluzione da villa cinquecente-
sca fuori porta fino alle modifiche novecentesche.
 Giugno 2001.
Rilievo tridimensionalizzato, su committenza privata, dei solai lignei e
delle coperture del castello medievale di Monte Giove (Perugia).

 Settembre 2002.
Primi classificati al Concorso indetto dall’ Ufficio della Città Storica del
Comune di Roma nelle due categorie in cui
hanno partecipato, Ricerche Storiche
d’Archivio e Rilievo dei Manufatti.
Nel corso del 2003 studiano, in vista di una
pubblicazione-guida alla riqualificazione del
centro storico, gli elementi di Arredo Urbano
dal Rinascimento al primo dopoguerra, col-
mando una lacuna nella conoscenza della sto-
ria dei materiali dell’edilizia romana.

 Settembre 2002.
Studio e documentazione grafica della Vigna Farnese a Trastevere per
conto del Centro studi sulla Cultura e l’Immagine di Roma diretto dal Prof.
Marcello Fagiolo: le ricerche d’archivio condotte parallelamente all’analisi
stratigrafica delle murature del giardino di Paolo III hanno permesso di
ricostruire le vicende della villa contigua alla Farnesina Chigi

 Dicembre 2002.
Rilievo 3d della Sala Ottagona della Domus Aurea e degli ambienti an-
nessi per conto del CISTeC: la modellazione delle superfici articolate e
complesse delle pareti, dei rivestimenti e delle volte, grazie all’innovativo
impiego di tecniche di Cad architettonico a “wireframe” “N.U.R.B.S. surfa-
cing” e scansioni mirate proprie del reverse engineering, ha permesso non
solo di effettuare calcoli statici precisi e studi di
illuminotecnica ma anche di mappare il modello
da parte di archeologi e architetti impegnati nello
studio del monumento. Tutt’oggi è l’unico monu-
mento romano restituito sotto forma di superfici
esportabili in qualsiasi formato (nurbs e mesh).
Il lavoro viene esposto durante la mostra cele-
brativa per i 700 anni della Sapienza nelle se-
di del Vittoriano e della città Universitaria.

 Luglio 2003.
Planimetrie, su committenza privata, dei tre piani del Castello Orsini di
Vasanello.

 Dicembre 2003.
Rilievo tridimensionalizzato per l’Università di Roma “La Sapien-
za” (cattedra di Etnografia preistorica dell’Africa, prof. B. Barich) dell’area
denominata Sheik el Obeid presso l’oasi di Farafra. Il lavoro ha permesso
di produrre un articolato modello 3D del sito ed una planimetria con curve
di livello ogni 10 cm, usati attualmente per le pubblicazioni ed i convegni
internazionali. come stato avanzato ed innovativo della documentazione
del sito.

 Giugno 2004.
Costruzione del modello tridimensionale della Pietà
Rondanini di Michelangelo e del cosiddetto Braccio
Borghese, nell’ambito dei lavori di restauro coordinati
dal Politecnico di Milano. Il modello è stato utilizzato
per realizzare prove ricostruttive dell’originario progetto
di Michelangelo, nonché per la mappatura dei livelli di
lavorazione, impossibili da restituire su qualsiasi altro
supporto.

 Settembre 2004.
Rilievo ortofotografico dei sotterranei della Chiesa del-
la SS. Annunziata ad Arezzo, con studio e distin-
zione delle fasi medievali, quattrocentesche e
delle modifiche sostanziali operate da Antonio da
Sangallo per conto della cattedra di Storia
dell’Architettura e dell’Urbanistica moderna
dell’Università di Siena, prof.ssa M.L. Madonna.

 Febbraio—Marzo 2005.
Ricerche storiche d’archivio per conto della
cattedra di storia dell’architettura dell’Università di Arezzo sugli anni di atti-
vità di Pirro Ligorio a Roma.

 Aprile 2005.
Lettura delle fasi edilizie tra medioevo e XVII secolo della chiesa di S.
Luigi dei Francesi a Roma su incarico del Prof. S. Roberto (università di
Siena-polo Aretino) che ha pubblicato il monumento.

 Maggio 2005.
Assistenza archeologica per lo scavo dei pozzi medievali rinvenuti du-
rante i lavori di ampliamento stradale presso Isola Farnese, Roma, su in-
carico della Soprintendenza dell’Etruria Meridionale.

 Marzo 2005—Maggio 2006.


Realizzazione del sito web della Direzione Regionale delle Marche

 Novembre 2005—Febbraio 2006


Studio e rilievo tridimensionale del
c.d. cortile dell’ora d’aria nel comples-
so settecentesco del convento ora oc-
cupato dall’Accademia di Belle Arti di
Urbino. Il lavoro ha riguardato, oltre lo
studio, anche la graficizzazione del pro-
getto delle nuove costruzioni elaborate in
collaborazione con l’arch. F. Scoppola
incaricato dal presidente V. Sgarbi.

 Luglio 2006
Modellazione tridimensionale di alcuni settori
delle mura del Cairo, finalizzata a produrre im-
magini per i pannelli esplicativi della mostra inau-
gurale relativa al restauro.
Planimetria e ortofotoprospetti ricostruttivi
della Moschea di Djingere-ber a Timbouktu.
Entrambi i lavori sono commissionati dall’Aga
Khan Trust for Culture.

 Luglio 2006
Rilievo archeologico e topografico
delle strutture pertinenti la cavea
del teatro del Santuario di Ercole
Vincitore a Tivoli su incarico della
Soprintendenza Archeologica del La-
zio in vista dell’appalto concorso per
la sistemazione dell’area.

 Luglio 2006
Rilievo dei tre piani del chiostro e
del convento di Trinità dei Monti a Roma su
incarico dei Pii Stabilimenti della Francia a Ro-
ma e Loreto.

 Febbraio 2007-Marzo 2009


Studio delle fasi edlizie e assistenza ai re-
stauri del Convento e della Chiesa della Trinità dei Monti su incarico
dei Pii Stabilimenti della Francia a
Roma e Loreto. Il lavoro ha svelato
le inedite fasi edilizie ed artistiche
dall’epoca romana ai primi del Nove-
cento del famoso monumento rico-
struendo momenti fondamentali del-
la storia di quell’area della città eter-
na. L’intero lavoro prodotto e i dati
raccolti sono unanimemente ricono-
sciuti come uno dei migliori lavori
contemporanei su un monumento
romano. Oltre che dal punto di vista
della sequenza stratigrafica, delle
tecniche edilizie e di finitura lo studio
si è diretto anche
sulla nuova attribu-
zione certa degli e-
secutori delle opere
d’arte (come le lu-
nette di prima fase
del chiostro) nonché
sul ruolo culturale
dei Minimi nel Sei-
cento, ottenendo
risultati sorprenden-
ti.

 Gennaio 2008
Studio e assistenza ai lavori di restauro della Sala
Museo del Palazzo di San Luigi dei Francesi, giun-
gendo ad inediti risultati sulla progettazione origina-
ria e sull’organizzazione dell’isolato dall’epoca roma-
na ai giorni nostri.

 Aprile 2008
Assistenza durante la sistemazione della rampa di Villa Medici su via
di Trinità dei Monti su incarico dell’Accademia di Francia a Roma e della
Soprintendenza Archeologica di Roma, scoprendo e documentando per la
prima volta le murature seicentesche dell’antica entrata, prima delle siste-
mazioni settecentesche.

 Maggio 2008
Modellazione 3D per l’ultimazione del progetto di restauro di una sezione
delle mura del Cairo, per l’Aga Khan Trust for Culture.

 Ottobre 2008
Analisi stratigrafica e documentazione del Salon Rouge di Palazzo
Farnese su incarico dell’Ambasciata di Francia

 Dicembre 2008
Studio del palazzo dell’Avvocatura dello
Stato a Roma con rilievi, ricerche
d’archivio e analisi stratigrafiche che hanno
chiarito l’evoluzione edilizia non solo
dell’edificio un tempo sede del convento
Agostiniano ma del quartiere in cui è inseri-
to e della chiesa. L’incarico di studio è stato
dato dall’Avvocato dello Stato e sponsoriz-
zato da Poste Italiane. Studiosi e ad-
detti ai lavori hanno definito il lavoro
“di fondamentale importanza”.

 Gennaio-Marzo 2009
Scavo archeologico e documentazione di una porzione del c.d. cortile
della falegnameria a Villa Medici su incarico dell’Accademia di Francia e
della Soprintendenza Archeologica di Roma.

 Marzo 2009
Rilievi e assistenza archeologica presso il cantiere del Santuario
d’Ercole Vincitore a Tivoli su committenza della Soprintendenza per i Be-
ni archeologici del Lazio.

 Novembre 2009-marzo 2011


Rilievi e assistenza archeologica presso il cantiere del Santuario
d’Ercole Vincitore a Tivoli con incarico specifico di consulenza arche-
ologica per i restauri a seguito delle rivoluzionarie novità emerse in
ogni settore del monumento grazie agli studi e alla documentazione ar-
cheologica messa in campo, su committenza della Soprintendenza per i
Beni archeologici del Lazio.
 Maggio 2011

Rilievo e studio delle


fasi edilizie della chie-
sa di Santa Maria so-
pra Minerva (Roma)
Lo studio ha permesso
il riconoscimento di ine-
dite e fondamentali fasi
medievali della chiesa
che rivoluzionano la
c o n o s c e n z a
dell’archittettura roma-
na del periodo.

 Settembre 2011– Giugno 2013


Scavi e studi a Villa Medici(Roma)

Lo scavo parzialmente ultimato nel 2009 viene ripreso portando alla luce
sorprendenti resti della villa tardo repubblicana attribuita a Lucullo . Inedita
e di enorme interesse la scoperta e il riconoscimento della grande vasca di
carico del Ninfeo d’epoca Giulio Claudia che trasforma le pendici del Pin-
cio in una grande mostra dell’Anio Novus.
Nelle indagini si è potuto ricostruire l’intero evolversi, dall’epoca romana ad
oggi, del c.d. Bosco di Villa Medici, con l’evidenziazione di numerose fasi
grazie alla quale si dà un contributo essenziale e nuovo alla storia della cul-
tura edilizia ed architettonica. Ci si è occupati non solo della storia delle
proprietà di questo settore del Pincio e delle sua storia architetettonico co-
struttiva ma anche della comprensione dei sistemi idraulici che l’hanno ca-
ratterizzato, dall’epoca romana al Novecento.
Nel corso di questi lavori si è avuta la grande opportunità di studiare e ri-
scrivere una parte della storia dell’Aqua Virgo sul Pincio, ricostruendo e da-
tando il percorso antico e il suo restauro Rinascimentale, collocando con
esattezza i Bottini e i pozzi.
Si è avuta la grande opportunità di seguire numerosi lavori all’interno della
Villa Medici, potendo costruire una conoscenza eccezionale di tutta la sua
storia, dall’epoca repubblicana fino al tardo ottocento e oltre.

 Settembre 2011
Consulenza storico scientifica per l’allestimento della sala dedicata
alla colonna Traiana, all’interno del progetto Domus Romane di Palaz-
zo Valentini a Roma.
Il lavoro ha riguardato la scel-
ta delle sezioni della colonna
da illustrare, la loro spiega-
zione storico tecnica, la forni-
tura di testi, la consulenza
sulle ricostruzioni dei plastici
del foro traianeo, il contributo
alla costruzione dei filmati. Il
lavoro è stato commissionato
dalla Mizar di Paco Lanciano;
con lui e con Piero Angela
abbiamo stabilito una stretta
e intensa collaborazione.

 Settembre 2012
Incarico da parte dell’Ambassade de France prés le Saint Siege di ap-
profondimento dello studio dei sotter-
ranei romani e degli ambienti fondali
del convento della Trinità dei Monti.
Ci è stato chiesto di svolgere un passo
avanti nella prosecuzione degli studi ini-
ziati nel 2006 e non ancora ultimati. Que-
sto ci ha permesso di ricostruire le fasi di
costruzione della parte romana e di indivi-
duarne addirittura resti sconosciuti tra cui
murature in opera laterizi e resti di una
grande vasca rivestita di cocciopesto di
grande interesse nel contesto della rico-
struzione dell’utilizzo dell’acqua sul pincio
in epoca romana. Si è proceduto anche
alla verifica di alcune evidenze pertinenti
alle fasi edilizie del convento.
 Marzo 2013
Incarico da parte
dell’Accademia di Fran-
cia a Roma per la reda-
zione di un rapporto sul-
la storia dell’acqua sul
Pincio, a seguito degli
importanti e innovativi
dati da noi raccolti.
Si è trattato di un lavoro di
grande respiro, in cui ab-
biamo riversato gran parte
delle conoscenze acquisi-
te sulla Villa in questi an-
ni. Un grande salto di qua-
lità della conoscenza oltre
che un insostituibile arricchimento per l’Accademia e per la Soprintendenza
italiana. Si è potuta definire l’esatta cronologia dei numerosi impianti idrauli-
ci romani, individuandone anche fasi totalmente inedite ma si è potuta an-
che raccontare una storia totalmente nuova del “ritorno” Cinquecentesco
dell’acqua al Pincio, sotto l’aspetto tecnico, cronologico e storico artistico.

 Maggio 2013
Studio dei sotterranei romani della Villa Medici con approfondimento
della storia della rete dei cunicoli romani
Si è svolto un intenso lavoro di topografia e di analisi tecnica, unito alla let-
tura delle stratigrafie dei riporti fino ad arrivare alla sensazionale scoperta
di un braccio
dell’Acqua Mar-
cia che alimen-
tava la villa di
Lucullo e delle
modifiche ap-
portate da Mes-
salla Corvino,
curator aqua-
rum di Augusto,
tra cui una pic-
cola derivazione ad uso “privato” di grande suggestione.
Hanno arricchito le scoperte cunicoli di II secolo a.C. totalmente inediti con
un coevo pozzo perfettamente conservato con annesse bocche di addu-
zione dai drenaggi, in situ.

 Giugno 2013
Assistenza archeologica ai lavori di scavo nel giardino di Villa Medici
 Luglio—Settembre 2013
Assistenza archeologica Soprintendenza Archeologica di Roma, Tor
Cervara
In un podere Ottocentesco, di cui si è svolto lo studio topografico-
archeologico, è stata fornita assistenza archeologica ai lavori di nuova ca-
nalizzaizone delle fognature.

 Ottobre 2013 - in corso


Incarico di assistenza archeologica per gli scavi nei sotterranei del pa-
lazzo nuovo della Biblioteca Hertziana
Si tratta di un incarico di estrema delicatezza ed interes-
se, finalizzato alla prosecuzione dello scavo archeologi-
co lungo lo splendido ninfeo Claudio Neroniano nei sot-
terranei. Denso di preesistenze e di rimaneggiamenti di
fase romana, lo scavo sta dando risultati eclatanti e di
grande novità, permettendo di reinterpretare da capo i
resti e le fasi. L’esperienza accumulata nella conoscenza
del Pincio (Villa Medici e Trinità dei Monti) ci permette un
inquadramento senza precedenti dell’evoluzione archeo-
logico-architettonica di tutto il crinale di questo importan-
te colle Romano.

 Febbraio 2014
Consulenza scientifica
per la realizzazione della
mostra virtuale Augusto
2000 anni dopo, promos-
sa dal Comune di Roma e
realizzata da Piero Angela
e Paco Lanciano

 Gennaio 2014
Assistenza archeologica e analisi stratigrafico-edilizia dul muro di cin-
ta di Villa Medici lungo viale della Trinità dei Monti
Il lavoro ha portato all’elaborazione di uno studio approfondito
sull’evoluzione architettonica e topografica di questo settore della villa e del
Colle, con importanti novità sull’evoluzione della viabilità del PIncio in anti-
co.

 Febbraio 2014
Studio e saggi sulla facciata
nord del convento della Trinità
dei Monti su incarico
dell’Ambasciata di Francia
presso la Santa Sede
Per la sistemazione della facciata
settentrionale del convento ci è
stato chiesto di mettere a disposizione la nostra approfondita conoscenza
del convento e di aggiungere una serie di saggi sull’intonaco e le murature
che per la prima volta si è potuto effettuare grazie alla costruzione del pon-
teggio. Ne è scaturita una “guida” fondamentale per le scelte di restauro.

 Febbraio 2014
Incarico da parte della Segreteria Generale
di Villa Medici per l’approfondimento delle
ricerche sulla villa a fini di pubblicazione e
progettazione della valorizzazione

 Giugno 2014
Incarico da parte dell’Ambasciata di Francia presso la Santa Sede per
lo studio delle stratigrafie edili-
zie della zona superiore del giar-
dino della Trinità dei Monti (Casa
d’Accoglienza e resti romani del-
la “grande esedra” del Pincio)
Unitamente all’incarico ottenuto
dalla Villa Medici e all’impegno in
corso presso la Biblioteca Hertzia-
na si sta sviluppando un quadro di
eccezionale ampiezza per lo studio
dell’evoluzione topografica, archeologica e urbanistica del Pincio dall’epoca
romana al Novecento.

 Dicembre 2014
Incarico dalla Soprintendenza SPSAE per il Polo Museale della città di
Roma per il supporto grafico e la realizzazione di documentazione fo-
tografica di strumenti musicali e allestimento relativi alla mostra “Alla
ricerca dei suoni perduti”, Roma, palazzo Venezia 2015
 Gennaio 2015
Consulenza scientifica per la rea-
lizzazione della mostra virtuale
Foro di Cesare, promossa dal Co-
mune di Roma e realizzata da Pie-
ro Angela e Paco Lanciano.

 Giugno 2015
Incarico del World Monuments
Fund e della Soprintendenza ai Be-
ni Architettonici e del Paesaggio di
Roma, per lo studio dei graffiti del-
la Galleria dei Carracci—Palazzo
Farnese, Roma. Lavoro da cui sono
scaturite novità inedite sulla frequen-
tazione di artisti e scultori tra il XVII e
il XIX secolo. Si è avuta inoltre occa-
sione di fornire l’interpretazione delle
pellicole pittoriche di fine Settecento.

 Luglio 2015
Monitoraggio lavori del Comune di San Felice Circeo presso la c.d.
Villa dei Quattro Venti. Scoperti importanti elementi che suffragano
l’interpretazione tradizionale del sito come Villa Residenziale. Confutati an-
che i dati che avrebbero portato a ipotizzare un santuario qui localizzato.
 Maggio 2016
La7-DiMartedì: consulenza scientifica per il
servizio su Villa Medici con Giovanni Floris e
Louis Godard.

 Giugno 2016

Fisheye produzione-RAI5:
consulenza e partecipazione
alla trasmissione
UNDERITALY
sui sotterranei di Villa Medici

 Febbraio 2016
Fondazione Benetton-Aeroporti di Roma. Progetto Na-
vigare il Territorio. Studio storico topografico
dell’evoluzione del territorio del comprensorio di Fiu-
micino (Rm) e dell’aeroporto Leonardo da Vinci. Inca-
rico finalizzato alla valorizzazione del territorio sotto
l’aspetto storico archeologico nel contesto del grande pro-
getto Navigare il Territorio.
Il prodotto finale è una serie di tavole interattive che rac-
contano l’evoluzione della zona dal Paleolitico ai giorni
nostri, attraverso tappe fondamentali quali i porti di Traia-
no e Claudio, le torri d’avvistamento rinascimentali, i lati-
fondi ottocenteschi.
 Marzo 2016
Ambasciata di Francia presso la Santa Se-
de. Trinità dei Monti. Incarico per effettuare
saggi esplorativi nella Biblioteca Reale dei Mini-
mi, sopra la chiesa, alla ricerca di tracce pavi-
mentali originali. Uno dei luoghi più suggestivi
di Roma

 Luglio 2017
Ambasciata di Francia presso la Santa
Sede. Trinità dei Monti. Monitoraggio la-
vori di rimozione della pavimentazione del-
la Biblioteca Reale dei Minimi e rilievo
dell’orditura lignea seicentesca. Ritrovate
tracce fondamentali per la ricostruzione
della tessitura antica del mattonato.

 Luglio 2017
Villa Medici. Monitoraggio lavori di scavo nel giardino settentrionale.

 Gennaio—Ottobre 2017
Consulenza scientifica per Welcome to Rome, cinema Augustus,
un’idea di Paco Lanciano. Un’esperienza
unica per capire la grandezza di Roma e
ciò che ha rappresentato nel corso del
tempo, immergendosi nella sua storia mille-
naria. “Welcome To Rome” nasce con
l’intento di rappresentare un po’ il biglietto
da visita della Capitale, a beneficio soprat-
tutto di chi la vede per la prima volta e di
chi, come i più giovani, ne scoprirà le mera-
viglie.

 Settembre - Ottobre 2017


Villa Medici, studio delle fasi edilizie e
dei rivestimenti della facciata Ovest.
Lavoro che ha permesso per la prima vol-
ta di documentare le fasi costruttive Medi-
cee, rovesciando ricostruzioni date per
acquisite da decenni.
 Gennaio - Aprile 2018
Direzione Generale Educazione e Ricerca. Incarico finalizzato a con-
sentire la consultazione da diverse postazioni di una cartografica sto-
rico-tematica sul territorio di Fiumicino con una panoramica tempora-
le di ampio respiro per tutto il
territorio del litorale romano.

In prosecuzione di un lavoro pro-


dotto per la Fondazione Benetton,
abbiamo l’incarico di produrre
piante completamente nuove per
estensione e dettaglio, focalizzate
sulla trasformazione del territorio
dall’Ottocento a oggi. Numerosi
recuperi etimologici della topono-
mastica, localizzazioni di beni cul-
turali perduti, ricostruzione del pa-
esaggio e monitoraggio aggiorna-
to del consumo di suolo sono e-
mersi durante il lavoro e documentati attraverso grandi carte tematiche e
montaggi video.

 Gennaio - Maggio 2018


Villa Medici: Assistenza archeologica ai lavori presso l’edificio interra-
to nella zona “Braccheria”

 Giugno 2018

Piazza di Pietra, Roma: consulenza scientifica per la proiezione lumi-


nosa sulla parete del Tempio di Adriano, a cura di Paco Lanciano
 Luglio 2018
Santa Marinella (RM), Castello Odescalchi: mappatura degli intonaci e
delle fasi edilizie

 Giugno - Settembre 2018


RAI storia: consulenza scientifica e partecipazione in video per ITA-
LIA: Viaggio nella Bellezza. Puntata sulla figura di Ercole.

 Settembre 2018 - in corso


Inizia la collaborazione con “Welcome to
Rome” di Paco Lanciano sul progetto
“Alla scoperta di Roma” per le scuole.
Si tratta di un progetto unico nel suo genere
costruito con materiali inediti, esclusivi di
nostra produzione. Si offre, dopo la visita al cinema immersivo e ai plastici
animati, un approfondimento sulla città di Roma adeguato al programma
seguito dagli studenti fatto in una sala cinema - laboratorio. Dopo aver pre-
parato un percorso insieme si fa una passeggiata nel centro storico, ricer-
cando le tracce di quanto visto.

 Gennaio 2019

PADOVA-BATTISTERO DEL DUOMO. Rilie-


vo ortofotografico di tutte le superfici af-
frescate precedentemente al restauro.

 Febbraio 2019

Roma - Villa Medici. Assistenza archeologica ai lavori di scavo lungo


il viale di “Porta Brasile”

 Marzo 2019

Palestrina- Rilievo e studio del


palazzo Colonna-Barberini e del
Santuario della Fortuna Primige-
nia
 Maggio 2019

Roma - Villa Medici. Assistenza archeologica ai lavori di scavo lungo


il viale degli Aranci, Studio Carolus Durand e Viale Trinità dei Monti.

 Giugno 2019

Roma - Palazzo Rivaldi: Incarico dalla Direzione Generale Educazione


e Ricerca per lo studio dell’evoluzione edilizia del palazzo e delle per-
tinenze dall’epoca romana ad oggi con fornitura di contenuti multime-
diali, video tutorial e materiale BIM.

 Luglio 2019

Roma - Piazza di Pietra; sede camera di Commercio. Consulenza


scientifica per il cinema multimediale prodotto da Paco Lanciano con
il racconto della storia del Campo Marzio e del Tempio di Adriano.

 Luglio 2019

Scavi archeologi presso il sito di Castrum


Inui - Ardea, città fortificata e centro portu-
ale dalla lunghissima vita, dall’epoca pre-
romana all’alto medioevo.
 Agosto 2019

Assisi-Basilica inferiore, Giotto e aiuti; Cappella della Maddalena: ri-


lievo degli affreschi preliminare al restauro

 Gennaio 2020

Nettuno - Villa Bell’Aspetto : rilievo del palazzo, piante e prospetti e-


sterni.
 Luglio 2020

Villa Medici: rilievo ortofotografico con laser scanner e drone degli


ambienti lungo la Terrazza del Bosco

 Settembre 2020

Ospedale Militare del Celio: rilievo ortofotografico e studio muro su


via di S. Stefano Rotondo

 Settembre 2020

Palestrina, Museo Archeologico e Santuario della Fortuna Primigenia.


Rilievo Laser Scanner e studio archeologico del Palazzo e del Santua-
rio romano.
 Novembre 2020

Campus Link University: Master Cultura 4.0. Lezioni su:


Indagine degli elevati per una lettura stratigrafica in occasione dei
cantieri: esempi a Roma e nel suburbio

Sono in corso: Castrum Inui - Ardea; Palazzo Rivaldi - Roma; Santua-


rio della Fortuna Primigenia di Palestrina; Master Cultura 4.0