Sei sulla pagina 1di 7
‘Tascconrr prix'sved sili eA ab ui NAC co et eis Ral Tag chee at 70cm gar dfn poral in parole la vioneadianea,econtemprenanent appro a kta sins pk op pace a ara presaentement vole seg donsipeclez concen, na ro. Nels é dete, Enzo Decar.Datnpo Lar si detec inter ealla madi Lo des Linear bic gil die dw to canine, nso meek, ee ee VIBRAZIONI- 2 | COLORE ; eater ang a noi iA Se a digs tm Festa dellaura, quel’ alone misteriogo che emaniamo, vst da mistici di ogni epoca e da persone dotae di facole particolar le a ol aprasre \ ee \ ve / : di Patzia Giongo ‘SCIENZA DI CONFINE " LA MAMMA IN ATTESA HA LE “ALI” ROSA Cosa succede sei forografe Vasera di una persona in un luogo par- sicolarmense potente, considerato di guarigione nell'ntichisd? Lo potete vedere nelle foto qui sopra, seattase alla Tomba di Giganti di Li Mizzani (Palen, OT). Luciano Pederzoliribadice che queste im magini fanno parte di uno “studio i fartibiita”, mentre ta loro in- terpretazione a oggi non ¢ ancora certa. Di steuro i risultath sono spettacolari. Laura delle persone, appoggiate alla stele nea stessa po- sizione e nelle stsse condizioni di luce, & molto diversa. Lomo della _foto 1 ben pranorerapeuta; il viola sopra la testa si riconoraspesso nel- le donne generalmente pits ‘consa- pevoli” (2); nella foto 3 Puomo ela stele appaiono sr tuttuno; la don- nna della foro 4 bincinta e, come é stato riscontrato in easi analoghi, acura bala forma di dite “alt” rosa C10 CHE L'OCCHIO DISTINGUE ee ae dell occhio, ha due tipi di cellule iconi, rexponsabil della visione a colorin ambiente lsuinoso,e i bastoncell, che servono per la visione in bianco neto quando c poca luce I coni sono concentra ia una piccola zona dela retina, la macula lutea, dove coesiscono coni bastoncellis al centro della macula esiste una piceola area, la fovea cents, chie comtiene yolo conte consente la messa a fuoco di un partcolare quando ¢2 una buona luminosita. In sostanda, andando dal centro dela macula verso Pesterno, si vedono prima ben contrastat piccoll dettagli purché illuminati (lavorano solo i coni); poi, anche con luce scarsa, solo particolari i media grandezza, di cul perd si distinguono molto bene sia i colori sia le sfumacure di grigio (lavorano coni c bastoncell); andando ‘oltre si vedono, solo in bianco e nero ma anche in condizioni di luce debolissima, dettagli ancora pit grandi (lavorano solo i bastoncell. Quando si vuol vedere Paura di una persona non si devono mettere 1 fuoco i particolati del soggetto ma guardare oltre di lai (v.a pag. 97): in tal modo si attivano sia i coni sia i bastoneelli della macula lurea esi ha cost una visione a colori non molto dettagliata, ma che permette di percepire aura. ‘1. cuwro mrosvercienco unano sega alerazioné fisolgiche prima che compeianoisintomi di una malawi, La forarafa dellanra non pub sost- air alleindagni mdiche radizionali, ma potrebbe divetare un mezeo complementaredi prevencione, quand la caistica sink sufcientenente amp Intantai ula pono promettosi. Nela foto, la macchia verde cevidenzia la preenza di un trauma i via di guargione: etracione del one del palo inferioresvisra. PROVARE PER CREDERE Eaura, dunque, quell'alone luminoso che Giroonda te persone-¢ che pub racconrare, molto di loro a seconda del coloree di dave & posizionata, E che nan é frutio della sug gestione di chi osserva. Pensareci, quante volte vi capita di sentire “a pelle” che siete see ee eee -percepiate la sua aura. Sicoai tha pat kastlc poe tamperire avederla:, Provare. per credere. Mettete una “cavia” contra uno. sfondo neutro, con una luce uniforme ¢ debole, meglio se naturale. Senga fetta, puntite Fartentione verso.un punto allinfinico, dictro le persona, muo- vendo lo sguardo wn po" di laco 0 sopra la testa. Cost nan metiete a fuace il soggetto ¢ riuscite ad avere una visione dei colori ab- bastanza dettagliarm € a cogliere variazioni molto tenui di luminosicd (1 bowa pag. 96). Se poi fate dendolare lentamente la vostra cavia a destra ¢ a sinistra, la visione del'aura migtiors: il movimento favorisce la perce- ione di sfumature piii deboli, rendendole mobili contro lo sfondo omagenes e fisso, Ma cé di pid: con una reflex ¢ uno speciale software ‘aura si pud im- morialare. Non @ una novita, perch le pri- me immagini risilgono agli anni “30 con gli esperimenti del sovietico Semyon Kirlian, VIBRAZIONI Di COLORE INTORNG A NO} acendibili per la luminosith delfimmagine ma non per icolori. La nuova tecnica, inve- ce, fornisce una visione delPaura cost come la sivedea occhio nudo. E dal paranormale si pasa al “normale”, snr soci ll tem a ee (CAMPO ENERGETIC UMANO-AURA «Laura pare im- plicare una leggera alterazione del coeffi Gente di rifrazione dell'ambiente intomo: alla persona (una deviatione dei raggi lumi- snosi che una leggera distorsiome di Ga che guardiamo). E non @ solo aria, poi- ché gli csperimenti hanno: dimostrare che aura segue i movimenti del corpo e la sua forma insensibilea un forte saffic darian. Misricasnto & SCIENZA ‘Secondo le filosofie orientali “é impossibile conoscere senza vedere © ogni conoscenza ‘ha origine dal vedere”, in senso sia con ‘qreto sia metaforin. Cencetto non molto lontano dall'importanza che la scienza oc cdentale attribuisce all'osservazione. Cosi, quando gli studiosidel BIOCAMPO si sono messi al lavora sull'aura, hanno cerca- wo di verificare le corispandenzeta ci che i dati raccolti sono relativamense pochi, pero... Pero gli esperimenti hanno con- Sais eae dcicickrn parol che in sanscrito significa ructa ¢ indica | serte centri di energia nel corpo umano, E. qui, ‘Oriente ¢ Occidente, miscicismo ¢ scicniza si uniscono in armonia. Perché, come.sastic- ne anche la fisica moderna, la materia non é inerte ma si trova in uno stato di vibrazio- ne continua, una danza, la cui coreografia & determinata dalle structure molecolari, ato- SCIENZA DI CONFINE _ > miche ¢ nudeasi, Energia, appunto, Came scriveva Arthur C, Clarke, autore di 2001 Odiswea nelle spazio, “unico moda per sco- prire i limiti del possibile sta nel andare un po’ oltre e avventurarsi nell'impossibile”, PER OGNI COLORE UN CENTRO Di ENERGIA Questa txnica di eaborazone delle im- i permette di evidensiare la posizione dafaue inworno al corpo e il colore col- legato alla presenza di un chakras, spiega Florentina Richeldi. aura sul lato destro desiderio di lasciarsi alle spalle il passawo 0 un cambiamento notevoles, la prevalenza delf’asperto feraminile, yin, destro, «Un'abbondanza di colore significa, che lt persona é focalizzata sul fituro; Fas senza che sta pensando al passaton, spiega glia), & Richeldi. Laura sulla testa rivela che la per- sona & ancorata al presente. La forma ar- cuara speranze c aspirazioni ma- spiritual. Se aura si espande verso Tesverno rivela un alto potenziale energeti- 0, extroversione, desiderio di comuniica- dwedbelesne significare tanto vitalita quanto rabbia, so- vracearion di energia. Tl rosa segnala gicia, tenereza, energia femminile, il marrone VIBRAZIONI DI COLORE INTORNO A NOI senso pratico, cnergia maschile. I secondo: chakra, Svadhistana, al controdell'addome, ‘corrisponde all Elemento Acqua ed &-colle- gato alle emorioni e alla sessualit’, Hl cslore arancio, quello dell'inconscio, esprime crea- vith, fducia, sensual, francherza. Spesso ssi vede in che hanno contatto con il pubblico. I tereo chakra, Manipura, nel plesso solare, rimanda al Fuoco. F giallo, color: dell'intelkctto, della capacita di pen- siero analitico ma ha a che fare anche con il senso di liberta ¢ di contrallo, Tl quarta chakra, Anahata, ¢ quello del all'Elemento Aria. Ha é See Se UR ven one nia ua gli oppost, pace e capacith di inse- non a casa si riscontra spesso ji, nell'aura di insegnanti, medici ¢ o} - sociali, I ‘chakra, Vishudds, & quel- lo della gol, legato all’Elemento Etere ¢ al colere blu, segnio di capacith di comunica- zione verbale © non verbale, di sentimenti profondi, liberti di pensiero, «Lo si vede ‘aura di poeri, musicist e ars in gene- rex, osserva Florentina Richeldi, Il sesto chakra, Aina il tera oochio (in ows, ale sprioealehe compassione, tipice del pranoterapeuti, anche lora sortoposti di misurazione oer pare prening el indistinguibile dalla rmagia”. Ma, come pradentemente aggiungono i ri- ‘creator, la constatazione di un, fenomeno MOSTRA FOTOGRAFICA DI FLORENTINA RICHELDI MEMORIE ENERGETICHE Di PACE E CULTURA - Tracce per una storia A.LT.A® (Aura Light Tech Art) hito://mandir ning. com/orofie/Florentinafichels fotografia ¢ unico “linguaggio” compreso in ogni parte de! mondo e, superando tutte Je nazioni ele culture, unisce fa famiglia umana. Indipendente da quatsias! influenza politica + dove Ja gente élibera- rispecchia la vita e gli eventi del mondo in modo veritiero, ci permette di condividere speranze e disperazion/ altrui, chiarifica condizioni politiche social, Noi diventiamo testimoni ocular dell'umanita e della disumanita degli uomint...». Holmut Gernshoim, Creative Photography, 1962 La parota fotografia ha origine da due parole greche: luce (phos) disegno (graph) Lotteraimente, qundi, fotogratare significa “disegnare con la luce’. La fotografia si @rvelata un elemento di sempre maggiore ulltanelfindagine scientifca: essa offre infati la possibiita di rogistrare fenomeni che non possono essere osservat direttamente, come pr esempio quelli che si verficano nella fotografia del'alone che circonda ll corpo umano, chiamato Aura (dal greco “aura” - emanazione) “Anticamente, aura rappresenté una luminositi, o simbolica oppure reale, presente attorno al capo o al corpo di uomint ifustrl, come santi¢ capi carismatici. € da notare come ;presso tant popoll di culture diverse, antiche e moderne, sia presente la descrizione dellaura e anche la raffigurazione dei corpi umani in ovoidi luminosi..." (Edoardo Borra, 50 PAROLE CHIAVE DELLA PARAPSICOLOGIA, ediz. Paoline, 1980, p. 43, voce “Aura vitale”). La fotografia del aura consiste nella registrazione fotografca di un'emissione luminosa soltamente troppo debole per essere percepita dalfocchio umano in condizioni normall. La vita & basta su motte cose, ra cul la blochimica, ma la biochimica dipende dalle bio-energiee dalle relative biosnformazioni trasmesse. Non va dimenticato che la gamma d'emissione energetica dei sistemi biologil- come Iuomo - si estende in un'ampia zona dello spettro elettromagnetico, che va 4al vcino utravoteto fino alle microonde, atraversando tuto Iinfrarosso, L’energia emessa nelle regioni estreme dello spettro viene defnita energia “ullradebole’, essendo essa di intensita infintesimale. Nel'area della medicina non convenzionale si para di energie sotti che significa la stessa cose. Nol esseri umani non solo siamo immersi in eampi di energia, ma i nosti corpl e la nostra mente femanano campi energatile persino nol stessi siamo sede di campi energeticl. Continuamente {questi campi energetic si espandono, si contraggono @ cambiana, in sintonia con i nostri pensieri @ Con Il nostro modo di vivere, Alcuni studlosie ricercator universitari hanno etfettuato studi ed ‘esperiment inerenti al fenomeno ed hanno riscontrato una strettarelazione tra Yaura e isistema energetico” orientale e, secondo aleune ipotesi, anche corrispondenze con particlariaspetti deg stati psichici ed emozional. AL.T.A® (Aura Light Tech Art) @ stata ideata da Florentina Richeldi come una forma carte che Fispecchia questo concetto, come una chiave diversa per decitrare larealta e rvelare invisible, utlizzando Finnovativa tecnologia ESP-Photo (Enhanced Signal Processing - Photo), ‘Sono stati condotti parecchi esperimenti, mediante la ESP-Photo, per documentare sia i fenomeno dellaura in sé, sia le sue variazioni, ottenendo risultai atlendibile ripest Considerando la complessita dalla metodica, la ESP-Photo é un ‘work in progress” indirizzato ad fttenere un maggiore approfondimenta dolla ricerca in vista di interessanti applicazioni praticho, LLutiizzo delfarte fotografica per una deserizione, a diversi livell i obiettivits, al fenomeni scientific, di avwenimenti di real social o di alti valori umari, figurativi ed astra, viene arricehito, mediante A.L.T.A., da una forte componente erestiva che ha ispirato Ia creazione di lautentiche opere dare, di prossima pubblicazione. La presente mostra nasce come voce di una sioria di eventi di Pace e Cultura svol negli anni. Trai partecipanti spiceano nomi celebri di polit, attor, scienziat,ricercator spiritual, reigios,pittor, scrittor, cantanti: Ela e Tara Gandhi, Mikhail Gorbaciov, Giulio Andreotti, Pippo Franco, Enzo Decaro, Russell Targ, Vittorio Marchi, Stanislav Groff, Gregg Braden, Bruce Lipton, Nitamo Federico Montecucco, Padre Anthony Elenjimittam, ‘Atio Bon Nun, Gabriel Mandal Khan, Umberto Pettinicchio, Raffaella Corciono, Fiorolla Capuano, Gregory Snegotf, Giorgio Cercuelti, Paoka Giovett, Umberto Di Grazia, Manuela Pampas, Arianna Mendo, Mauro Aresu, Maia Grazia Lopardi, Krishna Das, Angelica Meo. Le immagini partano i un processe di crescita che @ frutto del sontre, del esperienza, della memoria Viviamo in un'epoca straordinaria! arte, la tecnologia, la Scienza, la medicina ela spirtualta ‘convergono per offre Ie informazioni e fesperionza per vivere meaiio la nostra vita per creare un futuro che include salute, vitalta, compassione e Pace peril nostro pianeta. Per questo tipo di fiflessione fo spunto pud essere tratto da qualunque aspetio dellesperienza quotidiane, cercando i cogliere il paricolare inosservato, ‘vedendo oltre, anche con 'ausiio tecnelagico, le "energie sotti” memori dei nostri stati emotivi. Forse & possibile overe nell’ A.L.T.A. un particolare stimolo adatlo a sollecitare nelle persone, a cominciare da noi stessi, una pid profonda consapevolezza dalle percezioni. Anche se la ESP-Photo &, per cos! dire, ancora nella sua “infanzla”, questa mostra fotogratica consente di glungara a canclusioni positive sulla sua applicabilita anche nel ‘campo artistica. La sperimentazione continua, e nan & detto che non si passa aprire un nuovo capitolo naa storia della fotografi.

Potrebbero piacerti anche