Sei sulla pagina 1di 2

La crema Budwig

Per preparare la crema budwig avremo bisogno dei seguenti ingredienti:

• due cucchiai di yogurt magro, al quale non sia stato aggiunto zucchero in fase di
preparazione. L’ideale sarebbe prepararsi lo yogurt in casa, anche se ormai si trovano in
commercio moltissimi prodotti di qualità, che possono essere considerati quasi pari allo
yogurt fatto in casa;
• mezza banana, che sia però matura e dunque ricca di zuccheri;
• un frutto di stagione: si può utilizzare praticamente tutto, nella misura di massimo 100
grammi. Trattandosi di yogurt però, il nostro consiglio è quello di evitare per quanto
possibile gli agrumi, in quanto potrebbero lasciarci con un fastidiosissimo acido allo
stomaco;
• dei semi oleosi: vanno bene quelli di girasole o di zucca;
• due cucchiaini di semi di lino: si trovano ormai in tutti i supermercati e non dovrebbero
essere un problema per nessuno da trovare
• un cucchiaio di cereali rigorosamente integrali.
Una volta che avremo messo insieme i nostri ingredienti, potremo procedere con la preparazione
vera e propria.

La preparazione della crema budwig

La crema budwig è molto facile da preparare, anche se avremo bisogno di un macina caffè per
andare davvero spediti, oppure di un mixer che sia in grado di lavorare anche con ingredienti
piccoli, come appunto i semi. Inseriamo i semi all’interno dello strumento che abbiamo scelto e
cominciamo a triturare il tutto, lasciando però a pezzi grossolani. Aggiungiamo anche i cereali e
facciamo lavorare macina caffè o mixer ancora per un po’.
Successivamente in una ciotola separata mettiamo lo yogurt, la banana tagliata a fette e la frutta a
pezzetti. Aggiungiamo allo yogurt il nostro mix di semi e cereali triturati. Mescoliamo per bene e la
nostra crema budwig sarà finalmente pronta.
Mangiare la crema budwig tutti i giorni può diventare, nel giro di poco, abbastanza noioso. Per
questo motivo possiamo però fare affidamento alle numerose varianti, sia tra quelle che sono
diventate famose tanto quanto la versione originale, sia tra quelle che invece potremmo creare noi in
modo estemporaneo.

Innanzitutto la banana può essere sicuramente sostituita con del miele: fornirà la stessa dolcezza (e
lo stesso numero di calorie e di zuccheri) e aiuterà ad avere un sapore molto diverso da quello della
crema budwig originale.

Anche i semi contenuti all’interno di questa preparazione possono essere sostituiti di volta in volta:
si possono usare quelli di zucca, quelli di girasole, semi di lino, semi di sesamo, semi di chia e chi
più ne ha più ne metta. Fanno tutti più che bene alla salute e tutti possono essere utilizzati senza
particolari remore, sfruttando anche la loro capacità di conferire un gusto diverso.
Lo yogurt si può sostituire con la ricotta, sia di latte vaccino che di pecora a seconda delle vostre
preferenze personali, senza che questa sostituzione infici la bontà della nostra crema budwig.
Anche i cereali integrali possono essere cambiati di tanto in tanto, per avere un risultato che sia
davvero diverso ogni giorno che portiamo la budwig in tavola.

La crema Budwig ideata dalla dottoressa Kousmine è una personalizzazione tratta dalla “Dieta
Budwig” ideata dalla farmacologa tedesca Johanna Budwig, anche lei convinta sostenitrice
dell'incidenza del cibo sulla salute.

Ingredienti della crema Budwig:

• semi oleosi, meglio se di lino (ricchi in acidi grassi Omega3 e Omega6),

• mezza banana o un cucchiaino di miele (carboidrati a “rapida energia”), un frutto di


stagione (carboidrati, vitamine e fibre),

• mezzo limone a pezzi o in succo (vitamine),

• cereali integrali macinati (fibre e carboidrati a lento rilascio),

• fiocchi di latte o ricotta magra o yogurt o tofu (proteine di elevata qualità).

Questi ingredienti della crema Budwig forniscono al corpo il giusto apporto di nutrimenti e di
energia per tutta la mattina, fanno sentire sazi e leggeri senza cali di energia.

Preparazione veloce della crema Budwig: è necessario un mixer che possa macinare semi duri, in
cui versare e frullare tutti gli ingredienti. La frutta può essere lasciata a parte e consumata a pezzi
insieme alla crema.

Variante salata della crema Budwig: invece della frutta si può aggiungere la verdura: un pomodoro
e una gamba di sedano e uno scalogno, oppure una carota, una manciata di prezzemolo e mezza
mela.