Sei sulla pagina 1di 1

CONFIGURAZIONE STANDARD VISUALIZZAZIONE ED IMPOSTAZIONE DEL 1º SET POINT ° SET SET VALUE (PROCESS VALUE per QS-ES )

1 livello
Livello 1 di programmazione
Impostazioni: 1º pt.=0 °C; 2º pt.=10 °C. Per visualizzare il set point nella versione a singolo display premere il tasto Uscita da qualsiasi
PROG
punto del programma (PROG premuto per più di 2 secondi)
Autotuning: ATOF = disattivato. SET. Per modificare il set point agire direttamente sui tasti UP/DOWN, il °
Azione 1º pt.: automatica Pidd di massima. nuovo valore viene aggiornato automaticamente quando appare il messaggio 2 livello A L 2 1 Codice del 2° punto - segue il valore.
Valori PID: P=20 °C; I=120 sec.; D=30 sec. UPDT o premendo SET. Tenendo premuti i tasti UP o DOWN il valore Impostazione del 2° punto in °C/°F.
ALxx: -999 … +999 relativo al 1° punto.
Tempo di ciclo: 20 s. relè vers.;12 s. transistor vers. cambia prima lentamente e poi velocemente. Durante le operazioni di 1 0 FPxx: indipendente su tutta la scala.
TERMOREGOLATORE A MICROPROCESSORE 1/16 DIN Funzione Adt: Adt0 = disattivata. impostazione la regolazione continua secondo l'ultimo valore confermato. (Vedi nota A)
Azione 2º pt.: AL21 = allarme di minima. L'impostazione è bloccata se è selezionata l'opzione LOC1 e il LED LOCK è
SERIE QS/QD Sensore: tc-J = termocoppia tipo J. acceso.
PROG

- versione sw 2.00 - Scala e unità: -50 ... +760 °C, senza filtro digitale. A t O F AtOf: autotuning disattivato.
Correzione: 0.0 °C VISUALIZZAZIONE ED IMPOSTAZIONE DEL 2º SET POINT AtOn: autotuning attivato.
MANUALE ISTRUZIONI Funzione LFA: LFA0 = disattivata. Livelli 2 e 3 di programmazione (vedi schema a destra) E n d 2 Fine del 2° livello di configurazione.
Livello LOCK: LOC3 = livelli 1e 2 liberi, livello 3 bloccato. Per entrare nei livelli 2 e 3 di programmazione premere il tasto PROG per più
PANNELLO DI CONTROLLO di 2 secondi. Per cambiare i valori o le selezioni agire sui tasti UP/DOWN. PROG (PROG premuto per meno di 2 secondi)
CONNESSIONI Per confermare e continuare premere il tasto PROG, per confermare e
uscire premere il tasto SET. Alla fine di ogni livello [End2] o [End3] si può PROG (PROG premuto per più di 2 secondi)
LED uscita
indicatore della USCITA A TRANSITOR USCITA A RELÈ ripetere premendo PROG per meno di 2 secondi oppure cambiare livello °
1° punto ON
temperatura
premendo PROG per più di 2 secondi. Durante lo scorrimento del 3 livello P i d d
Pidd: azione 1°punto di massima PID.
misurata Pidr: azione 1°punto di minima PID.
MAIN OUT POWER MAIN OUT POWER programma la regolazione continua, ma si blocca quando avviene una OnFd: azione 1°punto di massima on/off.
LED funzione SUPPLY 250 Vac 5A max SUPPLY modifica. Si esce automaticamente se non si preme nessun tasto entro 30 OnFr: azione 1°punto di minima on/off.
indicatore della RESISTIVE LOAD
LOCK attiva Load
temperatura
impostata
secondi. PROG H 1. 0 H: isteresi on/off
± 0.1 … ± 99.9 °C/°F
tasto DOWN di
tasto PROG di
decremento + - NOTE DI PROGRAMMAZIONE PROG
programmazione
A) In caso di secondo punto con zona neutra apparirà l'indicazione [2 LO] seguita dal P 2 0 P: banda proporzionale 1 … 999 °C/°F.
tastoUP di 12 VDC 20 mA
incremento valore del limite inferiore e poi [2 HI] seguita dal valore del limite superiore; la
tasto SET di
impostazione selezione dell'autotuning compare solo in caso di azione di controllo PID. PROG
indicatore della B) In caso di uscita del 1º pt. a relè si consiglia un tempo di ciclo minimo di 20 secondi. i: tempo integrativo 0 … 960 sec.
temperatura ALARM OUT ALARM OUT C) Funzione adattativa che migliora la risposta a frequenti o veloci variazioni del carico, i 1 2 0
misurata 250 Vac 3A max
250 Vac 3A max
RESISTIVE LOAD RESISTIVE LOAD es. avvio e fermo processo.
barra LED di D) Set-points non compresi nella scala del sensore, o nei limiti impostati, vengono PROG
scostamento
LED uscita corretti automaticamente nel valore più vicino ammesso. d: tempo derivativo 0 … 240 sec.
2° punto ON
Ingresso alimentazione: E) In caso di selezione di gradi Fahrenheit, coprire il simbolo °C sul pannello frontale d 3 0
LED lampeggiante non alimentare il termoregolatore direttamente con linee di potenza ed con l'etichetta °F fornita a corredo del regolatore.
autotuning attivo
evitare di installarlo in prossimità di motori elettrici od altre fonti di disturbo. PROG
levetta di estrazione Ingresso termoresistenza: CODICE allarme CODICE punto fisso AZIONE DI CONTROLLO DEL 2°° PUNTO t: tempo di ciclo 1 … 120 sec.
del blocco elettronico
collegare il sensore con conduttori uguali tra loro e con resistenza inferiore a AL20 FP20 USCITA BLOCCATA CON RELÈ OFF t 1 2 (vedi nota B)
4 ohm ciascuno; in caso di termoresistenza a due fili cortocircuitare i morsetti AL21 FP21 AZIONE DI MINIMA
DATI TECNICI 2 e 3. AL22 FP22 AZIONE DI MASSIMA PROG
Ingresso termocoppia: AL23 FP23 ZONA NEUTRA ON Adt0: funzione adattativa non attiva.
Alimentazione: versione 12 … 24 Vcc/Vca ± 10%, 50/60 Hz; collegare il sensore con cavo di estensione compensato per il tipo di AL24 FP24 ZONA NEUTRA OFF A d t 0 Adt1: funzione adattativa attiva.
versione 48 … 240 Vca ± 10%, 50/60 Hz. termocoppia utilizzato. AL25 FP25 AZIONE DI MINIMA CON STAND-BY (vedi nota C)
Consumo: 5VA max. Uscita a relè: AL26 FP26 AZIONE DI MASSIMA CON STAND-BY PROG
Ingresso sensore: termocoppie tipo J, K, E, T, R, S, L; con in caso di carichi induttivi la corrente massima attraverso i contatti diminuisce AL27 FP27 ZONA NEUTRA ON CON STAND-BY
compensazione del giunto di riferimento; in base al fattore di potenza. AL28 FP28 ZONA NEUTRA OFF CON STAND-BY A L 2 1 ALxx/FPxx: azione di controllo del 2°
termoresistenze Pt100 Ω/0 °C a norma Uscita a transistor: In questa area il contatto del relè è chiuso.
punto.(vedi Tabella 1 a sinistra)
DIN43760; con collegamento a 2 o 3 fili. quando l'uscita è alta, LED ON1 acceso, ai morsetti 7 (+) e 8 (-) è presente In questa area il contatto del relè è chiuso quando il set-point dell’allarme PROG
Precisione di misura *: TR ± 0.3% fs, TC ± 0.4% fs, ±1 digit; una tensione di 12 Vcc 20 mA, protetta e adatta al comando di relè allo stato oppure del punto fisso è superato per la seconda volta.
(tc-R, tc-S ± 1%fs da 0 a 200°C) solido (SSR) consigliati in caso di carichi elevati o frequenti commutazioni. Tabella 1 t c J tc-x/rt-x: sensore di ingresso .
deriva termica 0.01% fs/°C di Tamb. (vedi Tabella 2 a sinistra e nota D)
Azione controllo 1º punto: automatica diretta o inversa, ON/OFF oppure CODICE SENSORE SCALA IN°C SCALA IN °F
DIMENSIONI D’INGOMBRO ED INSTALLAZIONE rt l RTD Pt100 ohm/0°C int. -150 … 450 -200 … 850
PROG
PID con autotuning. U°Cn: gradi Celsius, senza filtro digitale.
Uscita 1º punto: versione a relè SPDT 250 Vca, 5 A su carico 118 rt d RTD Pt100 ohm/0°C dec. -99.9 … 450.0 -99.9 … 850.0 U°Cd: gradi Celsius, con filtro digitale.
U °C n
resistivo; o versione a transistor con uscita 12 tc S TC Pt10%Rh-Pt, tipo S 0 … 1700 30 … 3000 U°Fn: gradi Fahrenheit, senza filtro digitale.
U°Fd: gradi Fahrenheit, con filtro digitale.
Vcc ± 20%, 20 mA protetta al corto circuito. tc r TC Pt13%Rh-Pt, tipo R 0 … 1700 30 … 3000 (vedi nota E)
7.8 100.2 10 48 PROG
Azione controllo 2º punto: ON/OFF con isteresi ± 0.2 °C, diretta o inversa, tc t TC Cu-CuNi, tipo T 100 … 400 -150 … 750
zona neutra on oppure off, opzione di stand-by; tc E TC NiCr-CuNi, tipo E 0 … 600 0 … 1100
L S P Codice lower set point - segue valore.
allarme o punto fisso. tc C TC NiCr-NiAl, tipo K -100 … 1250 -150 … 2300
QS SERIES

Uscita 2º punto: relè SPST 250 Vca, 3 A su carico resistivo. tc J TC Fe-Cuni, tipo J -50 … 760 -50 … 1400
- 5 0 Limite inferiore impostazione 1° punto.
Aggiornamento dati: ingresso, uscita e indicazione ogni 500 ms. tc L TC Fe-Cuni, tipo L -50 … 760 -50 … 1400 (vedi nota D)
Ritenzione dati: memoria non volatile di tipo EEPROM. °C Tabella 2
48
PROG
Resistenza isolamento: 20 MΩ minimo a 500 Vcc. -10 -5 0 +5 +10
MESSAGGI DI ERRORE E DI TEST
Temperatura operativa: -10 … +55 °C. H S P Codice higher set point - segue valore.
UnFL Underflow, indicazione inferiore al range del sensore. Corto circuito RTD
Immagazzinamento: -20 … +65 °C. PT100 oppure mancanza del collegamento di compensazione.
Umidità: 35 … 85% rH non condensante. Limite superiore impostazione 1° punto.
7 6 0
mm Overflow, indicazione superiore al range del sensore. Rottura del sensore (vedi nota D)
Resistenza a vibrazioni: 0.4 mm a 10 ÷ 50 Hz per 2 ore su assi XYZ. OvFL
Foro di incasso: 45.5 x 45.5 mm TC o RTD PT100 oppure del collegamento principale.
Resistenza agli urti: 18 ms a 30G per 3 volte su assi XYZ. PROG
Materiale contenitore: ABS (TYPE 1 ENCLOSURE) Spessore pannello (consigliato): 1 … 4 mm 8888 Auto-test, se il messaggio rimane fisso il regolatore deve essere riparato.
Protezione meccanica: IP50 frontale, IP20 contenitore, IP00 contatti. °0. 0 Correzione -99.9 … 99.9 °C/°F.
Morsettiera: morsetti a vite per cavi fino a 2.5 mm². Inserire il termoregolatore nel foro d’incasso e montare la molla di fissaggio FAIL Malfunzionamento generale; il regolatore deve essere riparato.
Dimensioni: 1/16 DIN; 48 x 48 x 118 mm. dal retro spingendola contro al pannello fino al bloccaggio dell’innesto a PROG
Peso: 175 g. dentini; per rimuovere la molla di fissaggio sbloccare l’innesto con un
cacciavite. LFA1 RILEVAZIONE DI DIFETTI NEL LOOP DI REGOLAZIONE LFA0: loop fault alert disattivato.
L F A 0
* Campi elettromagnetici irradiati a radiofrequenza (vedi ENV 50140), oppure disturbi LFA1: indicazione LFA attiva.
indotti da campi a radiofrequenza (vedi ENV 50141), possono causare variazioni del Loop Fault Alert: con l'uscita del 1º punto in stato ON al 100% la LFA2: indicazione LFA attiva con 1° punto OFF
LFA2 temperatura misurata non è cambiata in accordo con l'azione di controllo e in caso di difetto nel loop.
valore di processo comunque non superiori al ± 2 % fs. PROG
nel tempo integrativo impostato; possibile difetto nel loop di regolazione:
errata configurazione, mancanza di potenza o rottura del riscaldatore o del refrigeratore, FREE: livelli 1, 2, 3 liberi.
L O C 3 LOC3: livelli 1 e 2 liberi, livello 3 bloccato.
termocoppia in corto circuito o con polarità invertita, ecc.. Per resettare la funzione LFA,
LOC2: livello 1 libero, livelli 2 e 3 bloccati.
modificare la configurazione o il set-point, oppure spegnere e riaccendere il
PROG LOC1: livelli 1, 2, 3 bloccati.
DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ CONDIZIONI DI GARANZIA termoregolatore. La funzione LFA non è attiva nei seguenti casi: con potenza d'uscita
DATASENSOR S.p.A. dichiara, sotto la propria responsabilità, che questi prodotti sono conformi ai DATASENSOR S.p.A. garantisce i suoi prodotti esenti da difetti. inferiore al 100% ON, con tempo integrativo a zero, durante l'autotuning, in posizione
contenuti delle Direttive 89/336 CEE, 73/23 CEE ed ai loro successivi emendamenti. DATASENSOR S.p.A. riparerà o sostituirà, gratuitamente, ogni prodotto che riterrà difettoso durante il manuale. E n d 3 Fine del 3° livello di programmazione.
periodo di garanzia di 18 mesi dalla data di fabbricazione.
La garanzia non copre danneggiamenti o responsabilità dovute ad un uso non corretto del prodotto.
NOTA: In caso di OvFL, UnFL, 8888, FAIL, LFA2, l'uscita del primo punto viene PROG (PROG premuto per meno di 2 secondi)
DATASENSOR S.p.A. Via Lavino 265 disattivata.
40050 Monte S. Pietro - Bologna - Italy
Tel: +39 051 6765611 Fax: +39 051 6759324 PROG (PROG premuto per piu' di 2 secondi)
http://www.datasensor.com e-mail: info@datasensor.com
DATASENSOR S.p.A. per l'ambiente: 100% carta riciclata.
DATASENSOR S.p.A. si riserva il diritto di apportare modifiche e/o miglioramenti senza preavviso.
826000940 Rev. 00