Sei sulla pagina 1di 12

L’OSSERVATORE ROMANO

Spedizione in abbonamento postale Roma, conto corrente postale n. 649004 Copia € 1,50 Copia arretrata € 3,00 (diffusione e vendita 6-7 novembre 2020)

GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO


Unicuique suum Non praevalebunt
Anno CLX n. 257 (48.581) Città del Vaticano venerdì 6 novembre 2020

Trump annuncia battaglie legali

Biden avanti
in Georgia
Il candidato democratico Joe Biden passa in van-
taggio in Georgia, uno degli Stati chiave nella cor-
sa alla Casa Bianca. Ora ha 917 voti in più di Do-
nald Trump. Il dato potrebbe segnare — secondo
alcuni commentatori — la svolta decisiva in questa
complessa fase post-election day. Ma forse è anco-
ra troppo presto per poterlo dire. Tutto dipende
dal risultato in cinque Stati: Arizona, Nevada, Pen-
nsylvania, North Carolina e appunto Georgia, do-
ve è ancora in corso lo spoglio dei voti postali. La

Inondazioni
tensione, intanto, aumenta: manifestazioni e scon-
tri sono stati segnalati in diverse città

PAGINA 4

in Guatemala:
Nell’inserto «Atlante»

La vera onda è la richiesta


d’inclusione

decine di morti
di GIUSEPPE FIORENTINO

Rapito e rilasciato
in Camerun
il cardinale Tumi

È
stato rilasciato questa mattina il
cardinale Christian Wiyghan Tu-

O
ltre cinquanta morti e decine di feriti: questo il bilan- mi, arcivescovo emerito di Douala
cio delle inondazioni che stanno colpendo in queste e primo porporato camerunense,
ore il Guatemala. Il passaggio dell’uragano Eta, che rapito ieri pomeriggio da un commando
è diventato una tempesta tropicale, ha investito in armato lungo la strada tra la città di
particolare le aree rurali nel nord-ovest del Paese dove vivono Kumba e quella di Bamenda, capoluogo
molte comunità indigene. Le autorità hanno reso noto che le della regione nord-occidentale del Paese.
piogge intense hanno interessato alcuni villaggi causando smot- La notizia è stata confermata dall’arcive-
tamenti del terreno e crolli. Nel dipartimento Norteño, in un vil- scovo di Douala, Samuel Kleda, e dal ve-
laggio appartenente a una comunità indigena, una frana ha tra- scovo di Kumba, Agapitus Enuyehnyoh
volto 25 case uccidendo tutti i suoi abitanti. La zona, al momen- Nfon. Al momento, tuttavia, il porporato
to, è irraggiungibile: le piogge hanno distrutto tutte le vie di co- non ha ancora fatto rientro a casa. Con
municazione. Particolarmente devastata la zona di Huehuete- lui è stato rilasciato anche l’autista.
nango, dove sono state segnalate decine di vittime a causa dei L’altra dozzina di persone rapite insieme
crolli e delle valanghe di fango. La tempesta Eta ha fatto finora al cardinale Tumi — tra cui il re di Kumba,
63 morti in America centrale. il Fon di Nso, un’autorità morale tradizio-

SEGUE A PAGINA 4

Nei Giardini vaticani sperimentato con efficacia un rimedio biologico contro la cocciniglia “tartaruga”
ALL’INTERNO

Un incontro sull’urgenza di educare


Un’iniezione per salvare i pini
Prendersi cura di NICOLA GORI ti per la difesa e la fertilizzazione delle avviata tre anni fa? origine naturale. Le pratiche di diserbo
dello sguardo piante e dei prati, sostituiti con prodot- Sin dall’origine con il Progetto Giar- con prodotti chimici, alcuni dei quali ad

L
a cocciniglia “tartaruga”, che ti naturali biologici e tecniche di colti- dini bio abbiamo mirato alla completa alto impatto sull’ambiente, sono state
SILVIA GUIDI A PAGINA 6 sta devastando gli alberi di pi- vazione a basso impatto ambientale. gestione in biologico entro il 2022. Lo del tutto eliminate, praticando il con-
no del Vaticano, di Roma e di Ne abbiamo parlato con il responsabile scopo è stato oggi quasi completamente trollo delle erbe infestanti esclusivamen-
Messaggio agli induisti molte altre città del Sud Ita- Rafael Tornini, che in questa intervista raggiunto in Vaticano. Infatti, il conte- te con mezzi meccanici e prodotti natu-
lia, ha le ore contate. È stato provato a «L’Osservatore Romano» annuncia il nimento dei parassiti avviene in pratica rali quali l’acido pelargonico.
Riaccendere la speranza che alcuni principi attivi — in particola- conseguimento di ottimi risultati. integralmente con fitofarmaci naturali e
in tempo di covid-19 re quelli contenuti nell’olio di Neem, le concimazioni sono eseguite esclusiva- Come è stato possibile un anticipo di due anni sul-
un potente antibatterico e antiparassi- Qual è l’obiettivo fondamentale dell’iniziativa mente con fertilizzanti certificati bio, di la tabella di marcia?
PAGINA 8 tario — iniettati nella pianta riescono a Il percorso fatto in questi anni è stato
distruggere l’insetto. Si tratta di un me- caratterizzato da non poche difficoltà,
A Barcellona todo biologico, che può essere attuato in quanto si sono rese necessarie conti-
la beatificazione nel pieno rispetto dell’ambiente. I pri- nue prove sperimentali sulle numerosis-
di Joan Roig i Diggle mi incoraggianti esperimenti per elimi- sime essenze erbacee, arboree e arbusti-
y(7HA3J1*QSSKKM( +z!#!#!"!_

nare il parassita si inseriscono in un PER LA CURA DELLA CASA COMUNE ve presenti nei giardini. Occorreva farlo
PAGINA 8 progetto, avviato nel settembre 2017 dal per valutare l’efficacia dei prodotti natu-
Servizio giardini (ora Giardini e am- È il tempo Oggi la giornata di sensibilizzazione indetta rali in commercio sugli innumerevoli pa-
biente) del Governatorato dello Stato dell’industrializzazione verde dalle Nazioni Unite rassiti che colpiscono le piante, alcuni
della Città del Vaticano. In risposta al- ma attenzione La guerra uccide dei quali di recente introduzione da Pae-
NOSTRE le sollecitazioni della Laudato si’, si è in- al “greenwashing” anche l’ambiente si esteri in Italia e, quindi, anche nel ter-
INFORMAZIONI trapreso un percorso di graduale elimi-
PAGINA 8 nazione dei prodotti di sintesi impiega- GAËL GIRAUD A PAGINA 2 ADRIANA MASOTTI A PAGINA 3 SEGUE A PAGINA 3
pagina 2 L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 6 novembre 2020

Per la cura della casa comune

È il tempo dell’industrializzazione verde


ma attenzione al “greenwashing”

Q
di GAËL GIRAUD una società in cui l’energia de- ficile da questo punto di vista mo fare ricerche per essere in
riva da fonti rinnovabili. Già perché le politiche di privatiz- grado di produrre idrogeno
uale sarà la “fabbrica del mon- in Francia — ci ho lavorato zazione degli ultimi anni han- "verde".
do” del XXI secolo? La rispo- con l’allora presidente Hollan- no portato all’abolizione delle La terza tappa essenziale
sta a questa domanda può es- de — sono stati previsti 10 sce- tratte ferroviarie regionali e lo- per la transizione ecologica è
sere solo la reindustralizzazio- nari della transizione ecologi- cali tutto a vantaggio dell’alta la reindustrializzazione verde
ne verde dell’Europa. Per que- ca. Non conosco la situazione velocità. Questo, per fortuna, dell’Europa e l'agricoltura ver-
sto motivo oso affermare che in Italia ma sono sicuro che non è avvenuto in Germania, de. Quest'ultima chiede l'ab-
la transizione ecologica è il qualcosa del genere esiste si- in Belgio e in Svizzera, dove bandono dell'agricoltura fo-
grande progetto politico, eco- curamente anche qui. Comun- esiste ancora un’ottima rete lo- sfata e dell'agricoltura drogata
nomico e sociale che l’Europa que, tutti questi 10 scenari pre- cale di treni. di petrolio a favore dell'agri-
ha davanti a sé per i prossimi vedono tre elementi comuni. Tutto ciò significa anche coltura biologica, dove l'agro-
anni. Si tratta del passaggio Vediamoli brevemente. un’altra urbanizzazione: città forestazione e la permacultura
da una società basata su fonti Il primo è il rinnovamento molto dense, collegate tra di devono poter svolgere un ruo-
di energie di natura fossile a termico degli edifici: si tratta loro da una fitta rete di tra- lo importante. Naturalmente,
di un’opportunità incredibile, sporti locali, sia ad uso pas- ciò è incompatibile con la po-
non c’è bisogno di un nuovo seggeri che ad uso merci, nelle litica agricola comune (Pac),
Albert Einstein per metterla in quali anche i supermercati che deve essere pienamente ri-
pratica perché abbiamo il vengono posizionati vicino al- formata. Oggi, in Francia,
L’AUTORE know how e le competenze le stazioni ferroviarie perché le ogni mese oltre un agricoltore
tecniche per farla. Serve solo merci e gli alimenti viaggiano sovraindebitato, in gran parte
Gaël Giraud (1970), economista, gesuita, da un piano strategico per met- su rotaia, e quindi vengono a causa della Pac. La riforma
poche settimane è il direttore del nuovo Cen- terla in atto. Le aziende edili smerciati vicino alle stazioni. agricola dovrebbe essere una
tro per la giustizia ambientale della Georgetown in Francia mi hanno suggerito Questo significa anche l’ab- questione significativa e dibat-
University di Washington. In passato è stato chief che se verrà presa questa stra- bandono dell’immaginario tuta anche in Italia, dove l'ero- L’ecologia di facciata
economist all’Agence Française de Développement. Di- da, dovremo farlo con ordine della cittadina media califor- sione del suolo è molto rapida
rettore di ricerche al CNRS (Centre national de la perché non abbiamo sufficien- niana, dove le abitazioni si e dove ci si troverà in crisi non risolve i problemi:
recherche scientifique), fa parte del Centro di Eco- te manodopera specializzata trovano a cinquanta metri le idrica in meno di due decen-
nomia della Sorbona, del Laboratorio d’Eccel- rispetto ai bisogni: nell’arco di une dalle altre. Con alcuni in- ni. tra 20 anni l’Italia sarà
lenza di Regolazione finanziaria e della Scuola uno o due anni al massimo, gegneri abbiamo fatto un raf- La reindustrializzazione
di economia di Parigi. Insegna al Centre Sèvres e questo intervento potrebbe fronto già oggi tra una città verde significa, molto sempli- in crisi idrica,
all’École des Ponts ParisTech. Con il libro Transizio- portare alla creazione di 500 spagnola, Barcellona, e una cemente, l’abbandono di una
ne ecologica. La finanza al servizio della nuova frontiera mila nuovi posti di lavoro solo città americana, Atlanta: a pa- certa tecnologia microelectro- fra 40 mancherà il rame
dell’economia (Editrice missionaria italiana, Bolo- in Francia. rità di grandezza di abitanti e nica, ad esempio quella dell’I-
gna 2015) ha vinto in patria il Prix Lycéen du libre Il secondo punto qualifi- di pil, la prima consuma il phone, che significa l’assem-
économique mentre in Italia ha ottenuto il Pre- cante della transizione ecolo- 10% dell’energia della secon- blaggio di centinaia di pezzi
mio Biella Letteratura e Industria. Il testo che gica è la mobilità verde. Che da. Una pianificazione urbana di metallo non riciclabili.
qui pubblichiamo, rivisto dall’autore, è un significa, concretamente, il intelligente può quindi con- Dobbiamo invece progettare tà (il rapporto tra quanto bi-
estratto di una recente conferenza tenuta qual- passaggio da una società in sentirci di ottenere enormi sempre di più prodotti facil- sogna scavare e l’ottenimento
che giorno fa da Gaël Giraud durante un in- cui i mezzi di trasporti sono vantaggi in termini di efficien- mente riciclabili con l’utilizzo di un chilogrammo di rame)
contro pubblico svoltosi a Brescia su iniziativa con energia di natura a fossile za energetica. Mobilità verde di poca acqua, di pochi metal- era del 5%, oggi è dell’1%, ov-
di Editrice missionaria italiana, Comitato ac- a mezzi di locomozione “ver- significa anche ricerca e inno- li e di poca energia. Ho com- vero per una tonnellata di ter-
qua bene comune e Missione Oggi. Negli stes- di”, essenzialmente l’auto elet- vazione sul treno ad idrogeno piuto recentemente degli studi ra scavata si ottiene un chilo
si giorni Gaël Giraud ha tenuto conferenze an- trica e il treno. Certamente ci e ammoniaca, sulla quale — con il geofisico Olivier Vidal di rame. È chiaro che il ricorso
che a Vicenza, Verona e Roma, dove è interve- troviamo davanti, almeno in per esempio — la Germania sulla densità delle riserve di all’uso di acqua e di energia in
nuto al Centro San Luigi dei Francesi. Francia, ad una situazione dif- sta spingendo molto. Dobbia- rame: se 20 anni fa tale densi- questo caso non segue una
curva lineare ma esponenziale.
Oggigiorno l’America latina
inizia a soffrire la mancanza di
acqua. Me ne sono reso conto
Tre libri per fermarsi a pensare quando mi sono recato in Bo-

Il bene che fa scandalo


livia: La Paz, la capitale, è un
deserto a 4 mila metri, perché
i ghiacciai delle Ande si sono
sciolti e la città quasi non vie-
ne più rifornita di acqua dalle
di GIANNI DI SANTO tissimi i riferimenti nel libro al magistero ne universale, non è possibile alcuna parola rivelatrice, una parola saggia, che montagne.
di Paolo VI, Benedetto XVI, Giovanni XXIII scissione tra le due cose. La scelta politi- indica non un bene generico ma concre- Eppure, per una società più

«L
a lettera enciclica Laudato — è un impegno che prima deve partire ca è la maturazione di un modo di senti- to: una parola di soccorso, che infonde ecologica avremo bisogno di
si’ di Francesco è un testo dall’individuo per poi dipanarsi in una re, di pensare, di agire e comunicare quel tanto di forza che da soli non sa- molta acqua per riciclare i no-
che è arrivato imprevisto, politica attiva, non schiava di una tecnoe- adatto a coltivare una socialità solidale, premmo darci. La parola amica è quella stri prodotti. Le aziende che
e in questo senso provvi- conomia globale ma a disposizione dei giusta, liberatrice. Guarire dal nichili- che ha in sé il potere di migliorarci, di riciclano hanno bisogno di ra-
denziale, a indicare all’umanità che è ur- più poveri. Cambiare dunque rotta per smo si può, se è il bene che fa scandalo. farci avanzare completamente nel bene, me. La mia ricerca mostra che
gente cambiare via. Viviamo in un’era de- una cultura dell’incontro e verso una sfida Così Mancini lascia al lettore un lessico di sostenerci nei piccoli passi che, di pro- il picco dell’estrazione del ra-
sertica del pensiero, che non riesce a con- delle diversità che ci faccia sperimentare della buona efficacia: trasformazione e posito, ci conducono fuori dalle nostre me sarà raggiunto nel 2060:
cepire la complessità della condizione una fraternità senza frontiere. Cambiare possibilità, responsabilità e pazienza, li- prigionie, dai nostri angoli ciechi. So- non significa che da quell’an-
umana nell’età globale, e in particolare la rotta diventa sempre più urgente, nel mo- bertà e capacità, servizio e cura, conflitto prattutto la parola amica è quella che no in poi non potremo più
complessità della crisi ecologica…Nel de- mento in cui il dogma della crescita all’in- non violento e deliberazione dialogica, promette e non tradisce. Imparare a rico- estrarre rame dal sottosuolo,
serto attuale, dunque, l’enciclica risponde finito viene messo drasticamente in di- autorità e governo. Su queste ultime noscerla dentro di sé è importante, per vuol dire che non saremo più
alla necessità di pensare questa complessi- scussione dal perdurare della crisi econo- due, Mancini, ricordando la radice lati- non temere l’indecisione. E riconoscerla in grado di aumentare il flusso
tà». Ci voleva tutta la saggezza laica di un mica europea e mondiale, dai pericoli pro- na del termine (augere, far crescere), spie- è forse più che importante: è vitale. Nel- di rame estratto. Se non tro-
pensatore globale come Edgar Morin per dotti da un certo sviluppo tecnico e scien- ga come l’autorità non è quella di chi co- la tradizione cristiana la parola di Dio è viamo sostituti al rame, la
rimescolare idee, progettualità nuove, re- tifico, dagli eccessi delle civiltà dei consu- manda, ma quella di chi fa fiorire gli altri senz’altro parola amica. E il libro di stessa industria del riciclo an-
ligioni, fedi, bene comune e fraternità. E mi che rendono infelici gli individui e la e si preoccupa del miglioramento della Grandi si presta anche a un viaggio lun- drà in tilt. Soprattutto perché
così, nella fortunata prefazione al libro del collettività. loro vita. È la funzione di chi apre la stra- go la parola sacra, alla ricerca incessante abbiamo bisogno di rame per
suo allievo italiano, Mario Ceruti, dal tito- A dar la mano al libro di Ceruti, quasi da e opera per un ordinamento incentra- dell’amicizia vera di Gesù. le infrastrutture associate alle
lo Sulla stessa barca, edito per Qiqajon, cen- in un singolare abbraccio ideale, ci pen- to sul bene collettivo. Persone stimate, Gesù, i Vangeli, le fedi, le religioni: energie rinnovabili.
tra appieno quella che è l’indagine di Ce- sano altri due testi, sempre pubblicati da delle quali anche gli avversari hanno ri- tutto è proteso verso la fraternità univer- Anche sul risparmio ener-
ruti, tra i massimi filosofi italiani e prota- Qiqajon, di Roberto Mancini, filosofo, spetto. Mancini, inoltre, cita come le sale. In questo senso, torna utile ciò che getico dobbiamo fare passi in
gonisti dell’elaborazione del pensiero del- autore di numerosi saggi di tematiche donne siano sottovalutate dal potere do- scrive Edgar Morin, nel finale della pre- avanti significativi. Prendiamo
la complessità. L’ecologia, per Ceruti, ri- fondamentali dell’esistenza umana quali minante, non figurando «tra le più illu- fazione al libro di Ceruti: «La Laudato si’ l’esempio di un’automobile: la
guarda le nostre vite, in profondità, la no- l’ascolto, la pace, il bene e la libertà, e di minate autorità politiche solo per al te- è un ritorno integrale alle origini evange- sua efficienza energetica è
stra civiltà, i luoghi in cui abitiamo, le no- Giovanni Grandi, giovane filoso di Trie- nacia del potere maschile nell’escluderle liche, e la fede può dare coraggio. In molto migliorata dagli anni
stre riflessioni. Così questo suo libro ci ste, studioso dei processi decisionali del- da questi ruoli, il che è una conferma evi- un’età virulenta come la nostra, per sal- Settanta, ma consuma la stes-
aiuta a leggere l‘enciclica Laudato si’, e da le dinamiche della vita interiore ed dente di come la logica del potere sia fat- vare il nostro pianeta davvero minaccia- sa quantità di energia. Del re-
oggi a maggior ragione anche l’ultima Fra- esperto di analisi di problematiche di at- ta per soffocare ed escluderle». to, il contributo delle religioni non è su- sto negli ultimi anni ad un’au-
telli tutti, nell’orizzonte di un umanesimo tualità sociale. Roberto Mancini, con La Dal bene collettivo al bene personale. perfluo. Questa enciclica ne è una mani- tomobile abbiamo aggiunto
planetario volto delineare una nuova rotta scelta politica, ci parla ancora una volta del Che spesso passa attraverso la ricerca de festazione eclatante. Il messaggio di tutta una serie di optional che
per l’avvenire dell’umanità. Ritrovare al- bene comune. Perché il bene comune è La Parola amica, come suggerisce Giovan- Francesco invita a un cambiamento, a assorbono energia per la loro
lora le radici comuni di una Terra e un sempre compreso anche nel nostro bene ni Grandi nel suo accattivante titolo. La una nuova civiltà, e lo trovo molto toc- funzionalità: il gps, il compu-
Creato da custodire — in questo senso tan- personale. Visto che la vita è una relazio- parola amica è una parola di novità, una cante». ter di bordo, la televisione, gli
venerdì 6 novembre 2020 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 3

Oggi la giornata di sensibilizzazione indetta dalle Nazioni Unite

La guerra uccide
anche l’ambiente

I
della Banca centrale d’Inghil- di ADRIANA MASOTTI che negli ultimi 60 anni almeno il 40 per
terra, durante una celebre cento di tutti i conflitti interni erano con-
conferenza alla compagnia di l 6 novembre di ogni anno si celebra, dal nessi allo sfruttamento delle risorse natu-
assicurazione Loyd nel 2015, 2001, la Giornata internazionale delle rali.
ha utilizzato l’espressione Nazioni Unite per la prevenzione dello La Giornata che ricorre oggi appare,
«tragedia dell’orizzonte»: in sfruttamento dell’ambiente in situazioni dunque, più che opportuna. Di questo
quell’occasione egli denuncia- di guerra e conflitto armato. L’obiettivo avviso è anche don Joshtrom Kureetha-
va l’impatto dei cambiamenti è sensibilizzare la comunità internazio- dam, di origini indiane, coordinatore del
climatici sull’economia, ad nale sugli effetti dannosi prodotti sul- Settore ecologia e creato del Dicastero
esempio sul sistema assicurati- l’ambiente dai conflitti che anche oggi per lo sviluppo umano integrale: «È un
vo e ri-assicurativo rispetto al- sono in corso, perché le guerre non solo tema antico perché già nella Bibbia, nel
l’innalzamento del livello del- mietono vittime tra soldati e popolazio- Deuteronomio, a proposito dell’assedio
le acque dei mari. Così come ne civile con le armi, ma uccidono o met- di una città, per un periodo lungo, si rac-
era forte la sua sottolineatura tono a rischio la vita attraverso la distru- comanda di non abbattere i suoi alberi e
sul fatto che i fondi finanziari zione delle risorse naturali, l’impoveri- di non avvelenare i pozzi, perché da sem-
hanno nei propri bilanci attivi mento delle terre e l’impossibilità di col- pre nella guerra insieme all’umanità sof-
finanziamenti collegati a inve- tivare i terreni agricoli, la deforestazio- fre anche la natura. Ma è anche un tema
stimenti nelle energie fossili, ne, la desertificazione, l’esposizione del- di grande attualità. Abbiamo avuto di re-
legati dunque al petrolio. Ma cente, ad esempio, le guerre del Golfo: le
se si prende sul serio la transi- bombe erano lì e si è visto che la neve che
zione ecologica, che è la no- poi è caduta sull’Himalaya, a migliaia di
stra unica via di uscita rispetto
ad un cataclisma climatico,
dobbiamo ammettere che que-
@Pontifex chilometri di distanza, era nera, perché
l’impatto ambientale era arrivato perfino
là, in India».
alzacristalli elettrici, che una esiste un legame intergenera- gli attivi finanziari sono nulli La guerra è la negazione di tutti i diritti e una In diverse occasioni, ma in particolare
volta erano semplicemente zionale significativo fatto di perché il petrolio, di qui a drammatica aggressione all’ambiente. Se si vuole un nell’enciclica Laudato si’, il Papa ha ri-
una manovella azionata a ma- cura verso i più anziani e di qualche anno, non avrà lo autentico sviluppo umano integrale per tutti, occorre chiamato l’attenzione sulla questione del
no. responsabilità verso i più gio- stesso valore di oggi. proseguire senza stancarsi nell’impegno di evitare la degrado ambientale dovuto ai conflitti.
Per realizzare la reindu- vani; abbiamo urgentemente Per questo motivo le ban- guerra. #EnvironmentConflictDay #FratelliTutti La guerra, scrive il Papa, «causa sempre
strualizazione verde abbiamo bisogno di un’antropologia in che oggi vivono un grande di- gravi danni all’ambiente e alla ricchezza
bisogno di un contesto sociale cui l’essere umano entri in una lemma: da una parte operano culturale dei popoli, e i rischi diventano
in cui vi sia una popolazione relazione positiva con la natu- il greenwashing per darsi una enormi quando si pensa alle armi nuclea-
educata e istruita, pronta a se- ra. parvenza “verde” che serve ad le persone all’amianto e ad altre sostanze ri e a quelle biologiche». In effetti, con-
guire le indicazioni tecniche. La pandemia da coronavi- accreditarsi verso l’opinione tossiche come il nichel e il piombo. ferma don Kureethadam, «Papa France-
Il Giappone sarebbe perfetta- rus è fondamentalmente basa- pubblica, dall’altra hanno al Il messaggio che l’Assemblea dell’O- sco ne ha parlato spesso e in particolare
mente la società prescelta, ma ta sulla mancanza di distanza proprio attivo fondi importan- nu ha inteso inviare promuovendo que- nella Laudato si’, il Papa ha espresso il suo
non può farlo perché econo- dell’uomo da animali che non ti collegati alle energie fossili. sta Giornata è quello di garantire che la concetto di ecologia integrale perché, ap-
micamente si trova dentro una conoscevamo. L’Oms ci ha Per questo io punto e discuto protezione dell’ambiente rientri nelle più punto, tutto è collegato. Ma ne parla an-
deflazione ormai spaventosa e già detto che altre pandemie molto con il mondo della fi- ampie strategie per la prevenzione dei che in Fratelli tutti, dove cita san France-
il debito pubblico ha già rag- potranno arrivare nel futuro, a nanza: se la banche non finan- conflitti e il mantenimento della pace. sco come esempio di pace con Dio, pace
giunto il 250% del pil. Gli Sta- causa dell’incessante defore- zieranno la transizione ecolo- «Non può esistere una pace duratura — si con il creato, con gli altri esseri umani e
ti Uniti non possono realiz- stazione che ci mette a contat- gica, questa non potrà mai av- legge sul sito di Onuitalia.it — se vengo- con se stessi». «Viviamo tutti nella casa
zarlo perché non hanno una to con specie animali a noi venire. Se invece il mondo fi- no distrutte le risorse naturali e gli ecosi- comune, come si dice nella Laudato si’, ma
popolazione sufficientemente sconosciute. Anche la malaria nanziario capirà che solo fi- stemi sui quali si basano i mezzi di sussi- siamo tutti un’unica famiglia umana, al-
educata al riuso e al riciclo dei si sta diffondendo sempre di nanziando la transizione eco- stenza della popolazione». Non solo, il lora è necessario percorrere la strada del
prodotti. Quello che può fare più e secondo studi recenti en- logica anch’esse potranno ave- controllo delle risorse naturali è tra i fat- dialogo, dell’ascoltare e rispettare l’altro
tutto questo è l’Europa, dove tro 30 anni sarà di nuovo pre- re un futuro, allora il nostro tori che scatenano i conflitti. Studi del che non è un nemico, ma è mio fratello e
c’è una popolazione educata sente in Italia e in Spagna. domani potrà essere più roseo Programma delle Nazioni Unite per sorella. E pensare di distruggere un fra-
al “verde”, una situazione eco- Mark Carney, governatore del nostro fosco presente. l’Ambiente (UNEP), hanno dimostrato tello o una sorella è inconcepibile».
nomica che lo permette e
un’industria ancora piena-
mente attiva. Io sogno questo,

Un’iniezione per salvare i pini


sogno un’Europa che sappia
rimodellare il proprio volto
industriale in maniera “ver-
de”.
Per attuare questa transizio-
ne ecologica dobbiamo libe-
rarci dell’antropologia di Leo- CONTINUA DA PAGINA 1 ne svolto dal consulente agronomo An-
nardo da Vinci, ben rappre- nibale Gozzi, con la collaborazione del
sentata dall’uomo di Vitruvio. ritorio dello Stato della Città del Vatica- collega Stefano Gregoretti della società
Questo disegno, famosissimo, no. Tra questi va annoverato l’insetto di Lamas e il supporto della squadra di in-
è rappresentato sull’euro, la cui di recente si sta molto parlando, la terventi fitosanitari composta da perso-
moneta di un’Europa che io Toumeyella parvicornis o cocciniglia “tarta- nale interno e coordinata da Augusto
vorrei diversa. ruga”, che sta letteralmente infestando i Minosse.
Se guardiamo l’euro, ci ren- pini di Roma, come di altre città del cen-
diamo conto che abbiamo co- tro-sud Italia, con danni incalcolabili Con quali risultati?
struito un’Europa sull’ideale per il paesaggio. I risultati ottenuti sono ottimi. Si è
di un uomo maschio, ovvero sperimentata l’efficacia di tutti e tre i
senza l’alterità della donna; Quale particolarità di infestazione ha questo pa- principi attivi e, in particolare, dell’Aba-
bianco, senza il confronto con rassita? mectina che ha mostrato una maggiore
le altre culture; adulto, rispet- Si tratta di un insetto che si insedia attività di contenimento del parassita.
to al quale vengono a mancare sui rami e presenta una capacità ripro- Osservando un campione di 126 adulti si
le altre generazioni, gli anzia- duttiva veramente impressionante. è ottenuto un risultato del 95,24 per cen-
ni e i bambini; per lui le diffe- Nel periodo primaverile-estivo, in to di efficacia per morte di questo tipo di
renze non esistono; un uomo considerazione della sua particolare cocciniglia. Una particolare menzione
che vive senza il contatto con alimentazione, si nutre della linfa di Alcuni esemplari di pini nei Giardini vaticani merita l’Azadiractina, principio attivo
la natura e privo di relazioni. giovani rami posti all’apice dei pini, dell’olio di Neem, noto insetticida e aca-
Questa solitudine metafisica emettendo un liquido zuccherino Quanto è diffusa questa parassitosi? timento sostanziale della popolazione ricida naturale, con il quale è stato con-
dell’uomo vitruviano è quella chiamato “melata fisiologica”. In alcu- Dalla primavera 2019 la Toumeyella par- dell’insetto. In ragione di ciò, con lo sco- seguito un risultato dell’80 per cento cir-
che mi sembra stia alla base di ni casi, cade a pioggia dalla chioma, vicornis è comparsa praticamente su tutti po di trovare una soluzione alla proble- ca di efficacia per morte. Ovviamente
quest’Europa senza anima. imbrattando ogni cosa che si trova al il pini dei Giardini vaticani e, grazie alla matica, a partire dal giugno scorso il Ser- sarà prioritario continuare a valutare tale
Sottostante a tale visione tro- disotto di essa. La melata, inoltre, ten- possibilità di effettuare trattamenti alla vizio Giardini e ambiente ha avviato una efficacia in quanto principio attivo bio-
viamo un’idea di dominazione de a distribuirsi sugli aghi, divenendo chioma con saponi di potassio, olio pa- sperimentazione su circa 150 pini, impie- logico e in linea con il progetto in corso,
dell’altro propria dell’uomo sito di sviluppo di un fungo di colore raffinico e olio di Neem, prodotti di ori- gando tre principi attivi diversi iniettati in parallelo con l’Abamectina. Si tratta
bianco europeo. Abbiamo, in- nerastro, la Fumaggine, che provoca gine naturale non inquinanti e innocui nelle piante per endoterapia. Oltre a di una sostanza attiva della quale saran-
vece, bisogno di liberarci da una riduzione della fotosintesi cloro- per l’uomo e gli animali, riconosciuti an- questo, per inibire l’effetto di stress subi- no testate la persistenza nelle piante di
questa antropologia in favore filliana, determinando l’essiccazione che dalla vigente normativa italiana sui to dalla pianta per difendersi, procedia- pino e, soprattutto, la sua sostenibilità in
di una visione relazionale in degli aghi e il deperimento della pian- fitofarmaci, si è riusciti a contenerne lo mo alla fertilizzazione effettuata a livello termini di tutela degli organismi utili e
cui l’altro è importante; una ta, fino a causarne la morte nel giro di sviluppo ed evitare danni consistenti al- radicale con l’aggiunta di micorrize tra- dei pronubi, cioè degli insetti che tra-
prospettiva secondo la quale due o tre anni. le piante, senza però ottenere un abbat- mite palo iniettore. Questo progetto vie- sportano il polline da un fiore all’altro.
pagina 4 L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 6 novembre 2020

In Camerun

Rapito e rilasciato
il cardinale Tumi
CONTINUA DA PAGINA 1 scuole, considerate il simbolo del
potere centrale e della discrimina-
nale — restano invece nelle mani zione nei confronti delle minoran-
dei sequestratori. ze. I gruppi separatisti sono re-
Secondo Elie Smith, stretto col- sponsabili di uccisioni e rapimenti
laboratore del cardinale, responsa- indiscriminati, destabilizzando la
bile del rapimento sarebbe un vita delle comunità locali.
gruppo armato che agisce nella Il rapimento del porporato è av-
travagliata regione dell’Ambazo- venuto a meno di una settimana
nia, guidato da un certo generale dal sequestro di undici insegnanti
Chaomao, un ex pastore. Questa della scuola elementare presbitera-
Tensione altissima in tutto il Paese. Manifestazioni e scontri in diverse città notizia è stata confermata anche na di Kumba, poi rilasciati grazie
dai familiari del re di Kumba. alla mediazione dei rappresentanti

Biden avanti anche in Georgia Le motivazioni del sequestro sa-


rebbero da ricondurre all’incorag-
giamento del cardinale Tumi ai
della popolazione locale.
Il 24 ottobre invece, sempre a
Kumba, otto bambini sono stati

Trump annuncia battaglie legali bambini, affinché rientrassero a


scuola. In quella zona le azioni dei
gruppi armati spesso colpiscono le
trucidati durante un attacco alla
scuola bilingue internazionale
“Mother Francisca”. In quell’occa-
sione, Papa Francesco aveva
WASHINGTON, 6. Il candi- (6 voti elettorali) il candi- drà in tribunale per fer- ranno azioni legali, per- espresso il suo dolore nel corso di
dato democratico Joe Bi- dato democratico ha un mare il conteggio dei voti. ché non possiamo per- un’udienza generale, esortando la
den passa in vantaggio in margine di 11.438 voti, Abbiamo messo insieme il mettere che rubino le ele- fine della violenza e affinché siano
Georgia, uno degli stati mentre resta di 47.052 il più grande sforzo di pro- zioni, abbiamo molte pro- garantiti l’educazione e il futuro ai
chiave nella corsa alla Ca- suo vantaggio in Arizona tezione elettorale della ve». giovani. In un comunicato, anche
sa Bianca. Ora ha 917 voti (11 voti elettorali). storia per reagire». Intanto, la tensione in la Conferenza episcopale del Paese
in più di Donald Trump. «Chiedo a tutti di man- Immediata la replica di tutto il Paese è altissima. aveva lanciato un appello a porre
Il dato potrebbe segnare tenere la calma, il conteg- Trump: «Se contiamo i Manifestazioni e scontri fine alle violenze.
— secondo alcuni com- gio è in corso, e sapremo voti legali sto vincendo io. sono stati registrati anche A fare da sfondo al rapimento
mentatori — la svolta deci- presto i risultati» ha detto Non c'è stata l'onda blu ieri in diverse città. sono le tensioni in atto in Came-
siva in questa complessa Biden. «In America il vo- prevista dai sondaggi ma L’Fbi ha aperto un’in- run. Il cardinale Tumi, nato il 15
fase post-election day. Ma to è sacro, ogni voto va un'onda rossa. Il partito dagine su un presunto at- ottobre 1930 a Kikaikelaki, è da
forse è ancora troppo pre- contato. Grazie per la pa- repubblicano è diventato tacco contro il Conven- sempre impegnato nella risoluzio-
sto per poterlo dire. Se- zienza». Poi si è rivolto al il partito della classe lavo- tion Center di Philadel- ne della crisi che dal 2016 ha scos-
condo la Cnn, in Nevada suo sfidante: «Tump an- ratrice». Poi ha attaccato: phia dove si sta svolgendo so il nord-ovest e il sud-ovest del
«Vedo frodi, corruzione e la conta dei voti per le ele- Paese, costringendo migliaia di
brogli. Non permetteremo zioni presidenziali. Stan- persone alla fuga. Il porporato ha
a corrotti di rubare le ele- do ai media, la polizia ha invitato più volte governo e sepa-
zioni». La campagna di avuto una soffiata su un ratisti a un dialogo per una solu-
Trump ha avviato ieri gruppo di persone, forse zione concertata del conflitto. Per
DAL MOND O un’azione legale in Neva- una famiglia, che si stava aver promosso la pace, il cardinale
da contro presunte irrego- dirigendo a bordo di un Tumi ha ricevuto anche il premio
Kosovo: Thaci si dimette larità nel controllo e nella Hummer verso il Conven- Nelson Mandela nel luglio del
per le accuse di crimini di guerra verifica dei voti. «Ci sa- tion Center. Il cardinale Tumi subito dopo la liberazione 2019.

Il presidente del Kosovo Hashim Thaci si è dimesso


ieri, dopo che il Tribunale speciale dell’Aja per il Ko-
sovo ha confermato le accuse di crimini di guerra a
suo carico. Lo ha annunciato lo stesso Thaci, ieri, in Mentre la seconda ondata arriva negli Stati Uniti
una conferenza stampa a Pristina.
In Europa quasi un milione di casi ogni due giorni
Attentato a Vienna: perquisizioni
in Germania GINEVRA, 6. In Europa «stiamo nità (Oms) per la regione euro- mato il funzionario dell’O ms, prevedibili», cioè con delle so-
assistendo a un’esplosione» di pea (comprende 53 Paesi com- aggiungendo che «non vi è al- glie di allerta prefissate sulle
Diverse perquisizioni sono state effettuate all’alba in contagi, con quasi un milione di presa la Russia), in un’intervista cun motivo per dire che le scuole quali le persone possono fare ri-
Germania nell’ambito delle indagini per l’attentato a nuovi positivi al covid-19 ogni all’«Afp», in cui ha però ribadito sono uno dei principali vettori di ferimento. «Con l’uso diffuso di
Vienna. Le abitazioni di quattro persone in Bassa Sas- due giorni, e «stiamo anche assi- e sottolineato l’importanza di trasmissione». maschere e uno stretto controllo
sonia, Assia e Schleswig-Holstein sono state perquisi- stendo a un aumento graduale non chiudere le scuole. Devono Da ieri, secondo i conteggi sui raduni, possiamo salvare più
te. Si sospettano legami con il terrorista dell’attacco di della mortalità», quasi ventimila rimanere aperte «fino alla fine» della stessa agenzia francese, di 260.000 vite entro febbraio in
Vienna, dicono i media. negli ultimi sette giorni. Affer- ed essere chiuse solo come ulti- l’Europa avrebbe superato l’A- Europa» ha dichiarato.
mazioni queste rilasciate ieri da ma ratio perché «non possiamo merica Latina nel numero com- Intanto negli Stati Uniti, nel
Hans Kluge, direttore dell’O r- permetterci una generazione plessivo di infezioni, diventando pieno della querelle elettorale,
Belarus: L’Osce denuncia irregolarità ganizzazione mondiale della sa- perduta di covid-19», ha affer- la prima area geografica al mon- vengono registrati numeri da re-
nel voto del 9 agosto do nella graduatoria dei contagi. cord da almeno tre giorni relati-
Nella regione, da settimane or- vamente ai contagi giornalieri.
Secondo un rapporto dell’Organizzazione per la sicu- mai tornata a essere epicentro Nelle ultime 24 ore, secondo la
rezza e la cooperazione in Europa (Osce) presentato della pandemia come in prima- Johns Hopkins University, sono
ieri, ci sono «prove schiaccianti» che i risultati delle vera, l’Afp avrebbe registrato stati oltre 121.000 i positivi, dopo
elezioni presidenziali bielorusse del 9 agosto «sono più di 11,8 milioni di casi e quasi i circa 107.000 del giorno prece-
stati falsificati» e che «violazioni sistematiche dei di- 295.000 decessi per cause ricon- dente. Dati che lasciano presagi-
ritti umani» sono state commesse dalle forze di sicu- ducibili al covid-19 dall’inizio re all’arrivo della seconda onda-
rezza del paese. della pandemia. ta anche negli Usa. Secondo le
«Non possiamo rilassarci» e previsioni in pochi giorni il Pae-
«sarà un momento un po’ diffi- se potrebbe arrivare alla cifra
Voci dallo spazio profondo: cile, dobbiamo essere onesti», ha complessiva dei 10 milioni di ca-
la Nasa ricontatta la Voyager ammesso Hans Kluge, eviden- si. Nelle ultime due settimane i
ziando come la forza dell’epide- morti sono aumentati del 20%,
La sonda Voyager 2 della Nasa risponde dallo spazio mia in Europa possa essere spie- con una media quotidiana di 878
interstellare. I responsabili della missione le hanno in- gata dall’età media decisamente decessi, mentre i contagi sono
viato un segnale e la sonda ha confermato di aver rice- avanzata della popolazione. Su cresciuti del 45% nello stesso pe-
vuto la “chiamata” e ha eseguito tutte le operazioni ri- questo fronte il funzionario del- riodo, con una media quotidiana
chieste. Lanciata nel 1977, due anni fa la sonda ha la- l’Oms ha ancora una volta invi- superiore ai 90.000 casi. Dall’i-
sciato il sistema solare e ora è a più 18,8 miliardi di chi- tato i governi europei a ricorrere nizio di ottobre, poi, i ricoveri
lometri dalla Terra. Ha raggiunto Giove, Saturno, rapidamente a «misure propor- sono cresciuti del 60% mettendo
Nettuno e Urano. Indonesia: un operatore sanitario anti-covid riposa in una pausa del lavoro (Afp) zionate», che siano «coerenti e in seria difficoltà gli ospedali.

L’OSSERVATORE ROMANO ANDREA MONDA


direttore responsabile
Servizio vaticano:
redazione.vaticano.or@spc.va
Segreteria di redazione
telefono 06 698 83461, 06 698 84442
Tipografia Vaticana Tariffe di abbonamento
Vaticano e Italia: semestrale € 99; annuale € 198
Necrologie: telefono 06 698 83461
fax 06 698 83675
Editrice L’Osservatore Romano
fax 06 698 83675 Europa: € 410; $ 605
GIORNALE QUOTIDIANO POLITICO RELIGIOSO Giuseppe Fiorentino Servizio internazionale: Stampato presso srl
vicedirettore redazione.internazionale.or@spc.va
segreteria.or@spc.va Africa, Asia, America Latina: € 450; $ 665 Concessionaria di pubblicità
Unicuique suum Non praevalebunt www.pressup.it America Nord, Oceania: € 500; $ 740 Il Sole 24 Ore S.p.A.
Piero Di Domenicantonio Servizio culturale: Servizio fotografico: via Cassia km. 36,300 – 01036 Nepi (Vt)
telefono 06 698 45793/45794, Abbonamenti e diffusione (dalle 9 alle 15): system Comunicazione Pubblicitaria
Città del Vaticano caporedattore redazione.cultura.or@spc.va telefono 06 698 45450/45451/45454
fax 06 698 84998 Aziende promotrici Sede legale: Via Monte Rosa 91, 20149 Milano
Gaetano Vallini Servizio religioso: pubblicazioni.photo@spc.va della diffusione fax 06 698 45456 telefono 02 30221/3003, fax 02 30223214
www.osservatoreromano.va segretario di redazione redazione.religione.or@spc.va www.photovat.com Intesa San Paolo info.or@spc.va diffusione.or@spc.va segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com
A
venerdì 6 novembre 2020 L’OSSERVATORE ROMANO pagina I

Allarme dopo gli attacchi in Francia e Austria Hic sunt leones

Il terrore torna in Europa Vietato perdere tempo

atlante ANDREA WALTON NELLE PAGINE II E III GIULIO ALBANESE A PAGINA IV

C R O N A C H E D I U N M O N D O G L O B A L I Z Z A T O

Il voto per le presidenziali statunitensi

La vera onda
è la richiesta d’inclusione

P
di GIUSEPPE FIORENTINO al confine con il Messico a spese della mascherina è divenuto mate- blicano. Perché Trump, come di-
dei messicani e proseguito, tra ria di scontro e segno di apparte- mostra la vittoria ottenuta nel
rofondo rosso. Così segnavano i l’altro, con il Muslim ban con il nenza politica. Sta di fatto che gli 2016, sa parlare agli operai che si
grafici delle borse europee all’a- quale è stato negato l’ingresso ne- Stati Uniti sono stati profonda- sentono minacciati dalla globaliz-
pertura di mercoledì 4 novembre, gli Stati Uniti ai cittadini prove- mente segnati dal covid-19 che ha zazione sfrenata e a quegli im-
mentre negli Stati Uniti ancora si nienti da alcuni paesi a maggio- finora provocato quasi 10 milioni prenditori che preferiscono come
consumava l’Election Day. All’im- ranza musulmana. A livello inter- di infezioni e quasi 240.000 morti, interlocutore uno Stato “leggero”.
provviso gli indici borsistici han- nazionale, solo per citare qualche soprattutto tra le fasce più vulne- Più in generale propone un mo-
no cominciato a puntare in alto, esempio, l’amministrazione rabili della popolazione. Una va- dello di successo individuale che
molto in alto, e così è stato per i Trump ha condotto gli Stati Uniti riabile inattesa che ha messo a du- storicamente ha molta presa negli
giorni successivi in una corsa al fuori dall’accordo di Parigi sul cli- ra prova la campagna del presi- Stati Uniti. Un modello che tutta-
rialzo davvero inusuale in tempo ma (nel quale, in caso di elezione, dente il quale, secondo alcuni via deve ora fare i conti con un
di pandemia. Dopo le prime in- Joe Biden ha promesso di rientra- analisti, in mancanza della pande- tessuto in rapida evoluzione, dove
certezze interpretative, gli analisti re subito) e dall’accordo, raggiun- mia avrebbe potuto vincere que- le cosiddette minoranze (che in
di lungo corso hanno chiarito che to con molta fatica, sul nucleare ste elezioni, a dispetto dei son- alcune zone in realtà minoranze
la finanza aveva fiutato la possibi- iraniano, ha messo in discussione daggi di opinione rivelatisi ancora non sono) introducono i loro pro-
lità della vittoria di Joe Biden. gli assetti della Nato e caldeggiato una volta per lo meno inaffidabili. pri modelli sociali e reclamano a
Perché, hanno specificato, i mer- l’uscita della Gran Bretagna dal- La grande onda blu democratica gran voce i loro diritti. Ne è di-
cati non amano Donald Trump, al l’Unione europea. Eppure negli che avrebbe dovuto travolgere mostrazione il movimento Black
quale rimproverano soprattutto Stati Uniti, le politiche messe in Trump e il partito repubblicano Lives Matter, nato sotto la presi-
quella guerra commerciale con la campo da Trump hanno riscosso non si è infatti mai sviluppata. Il denza Obama, ma rafforzatosi
Cina costata miliardi e miliardi di non poco successo. Basti pensare voto statunitense ha dimostrato moltissimo in questi ultimi mesi.
dollari. Ma lo scontro con Pechi- agli indicatori che, a inizio di que- che il trumpismo non è morto e La richiesta è quella di maggiore
no non è stata l’unica iniziativa a st’anno, davano l’economia a stel- che, con molta probabilità il inclusione, di non essere lasciati
suo modo contundente della pre- le e strisce in grande espansione. tycoon newyorkese, che vinca o indietro, soprattutto nei tempi bui
sidenza Trump. Un quadriennio Poi è arrivata la pandemia affron- che perda le elezioni, avrà voce in della pandemia. E questa spinta
apertosi con la promessa di un tata da Trump con un atteggia- capitolo per i prossimi anni, alme- può davvero essere più forte di
muro di separazione da costruire mento riduzionista. L’uso o meno no all’interno del partito repub- qualunque onda.
pagina II venerdì 6 novembre 2020 L’OSSERVATO

Dalle periferie dello Stato messicano vicino al confine con gli


Stati Uniti, Javier Corral, che su twitter ha
Mosul: giovani musulmani ripuliscono chiese
e collaborano al ritorno dei cristiani
liberazione della città, i giovani volontari
operano per cancellare le tracce dell’Is e
condannato «il vile assassinio», assicurando «Tornate, Mosul non è completa senza di portare aiuto alle persone in difficoltà. E
Ucciso giornalista in Messico che «sarà fatta giustizia». Alba Medina, 49 voi!». È l’appello rivolto da un gruppo di anche alla comunità cristiana: in questi giorni
Il sesto dall’inizio dell’anno anni, è stato ucciso pochi minuti dopo aver volontari musulmani della metropoli del nord stanno ripulendo la chiesa siro-cattolica di
Il giornalista messicano Arturo Alba Medina, terminato il suo programma di informazione. dell’Iraq a tutti coloro che sono stati costretti San Tommaso, considerata un simbolo di
conduttore del programma tv Telediario, è Il suo corpo, colpito da ben 11 colpi di arma a fuggire — cercando riparo nel Kurdistan rinascita. Lo storico luogo di culto risale alla
stato ucciso la scorsa settimana nella città di da fuoco, è stato ritrovato all’interno di un iracheno — per scampare alle brutalità dei metà del 1800 ed è stato oggetto di
Ciudad Juárez, la più popolosa nello Stato di veicolo. Con la morte di Alba Medina sale a 6 miliziani jihadisti del sedicente stato islamico depredazione e distruzione dei miliziani. I
Chihuahua. Lo ha reso noto il governatore il numero di giornalisti uccisi quest’anno in (Is), che nell’estate del 2014 avevano volontari sono impegnati a ripristinare l’uso

A
Messico che si conferma in tal senso uno dei conquistato il controllo di Mosul e di gran di edifici storici della città nel tentativo di
Paesi più pericolosi al mondo. parte della piana di Ninive. Fin dalla superare le drammatiche ferite inferte dai
atlante

L’
Il 5 novembre giornata internazionale contro il bullismo di ANDREA WALTON

Con il covid in aumento Europa è tornata nel mirino


del terrorismo. Parigi, Nizza
e Vienna sono state colpite

anche il cyberbullismo al cuore proprio nel mo-


mento più difficile e il san-

F
gue è tornato a scorrere sul-
le strade del vecchio conti-
di ANNA LISA ANTONUCCI milioni i bambini e gli adole- nente.
scenti che sperimentano sulla La decapitazione dell’in-
rustra, deprime, impaurisce e propria pelle il bullismo ogni an- segnante francese Samuel
provoca danni psicologici ma no all’interno o nell’ambito della Paty, la strage nella chiesa
anche fisici alla vittima, è il bulli- scuola. Le molestie verbali o via di Nizza che ha provocato
smo e, sempre più spesso in tem- internet colpiscono studenti di la morte di tre persone e la
pi di pandemia, il cyberbullismo tutte le età, in tutti i paesi e regio- sparatoria a Vienna che ha
che allontana dalla scuola e la ni del mondo. visto quattro vittime hanno
rende un luogo insicuro. Le sta- I dati disponibili suggerisco- una matrice e soprattutto un
tistiche indicano che un ragazzo no che le ragazze hanno maggio- obiettivo comune. La volon-
su tre nella sua vita scolastica ha ri probabilità di essere vittime di tà di fiaccare una popola-
subito una qualche forma di vio- cyberbullismo rispetto ai ragazzi zione, quella europea, messa
lenza da parte dei coetanei, ma ma anche che un ragazzo su 10 a dura prova dalla pande-
sembra un dato sottostimato se non si vergogna di dichiarare di mia, nel pieno della sua se-
l’esperienza è che a scuola, in essere stato “carnefice”. Il bulli- conda ondata. L’Austria e la
qualche misura, sono stati tutti smo o il cyberbullismo inoltre Francia sono state costrette
colpisce maggiormente gli stu- a varare provvedimenti re-
denti più grandi rispetto a quelli strittivi delle libertà perso-
più piccoli: i 15enni riportano nali e civili nel tentativo di
una percentuale maggiore di arginare la diffusione del
cyber attacchi rispetto a quelli di contagio.
11 anni. Gli effetti su ogni fascia Si è trattato di una scelta
d’età sono comunque gravi. Le sofferta e difficile destinata
vittime di bullismo hanno quasi ad avere ricadute economi-
Reportage

tre volte più probabilità di sen- che e psicologiche su molte


tirsi ostracizzati a scuola e hanno persone, che speravano di
il doppio delle probabilità di essersi lasciate alle spalle il
perdere le lezioni rispetto agli al- periodo più buio attraversa-
tri. Sono studenti meno brillanti to in primavera. Non è un
e anche più propensi ad abban- caso che la galassia jihadista Allarme d

Il terrore t
donare l’istruzione non appena — oppure i cosiddetti “lupi
finiscono la scuola superiore. Gli solitari” afferenti ad essa —
atti di violenza subiti a scuola o abbiano deciso di agire pro-
via internet comportano anche prio quando l’Austria e la
gravi conseguenze per la salute. Francia si apprestavano a vi-
Gli studenti molestati hanno cir- vere un nuovo periodo di
vittime di quel fenomeno che og- ca il doppio delle probabilità di lockdown. Le tensioni socia-
gi viene definito bullismo. Si sti- sentirsi soli, sviluppare problemi li sono ormai fortissime ed
ma che uno studente su dieci su- di sonno e avere pensieri suicidi il tessuto socio-economico una popolazione angosciata tentatori è quello di scatena-
bisca molestie informatiche e rispetto agli altri. Chi ha cono- di alcuni stati è sul punto di dall’incertezza e dalla cre- re il panico, ovviamente, ma
questa forma di violenza è in au- sciuto il bullismo e lo squilibrio collassare. scente povertà. Basta poco, anche quello di dar vita ad
mento. La pandemia da covid-19 di potere tra stalker e vittima, Lo riconoscono tutti i durante i momenti di diffi- un sentimento di odio e ri-
che si è abbattuta sul mondo, se può sviluppare comportamenti principali analisti e com- coltà, per far collassare valsa tra le diverse comuni-
ha privato i “bulli” della conti- aggressivi ripetuti nel tempo. E mentatori: per il terrorismo un’impalcatura che inizia a tà, non solo religiose, che
guità fisica con i pari chiudendo infine, quando in una scuola si — sia esso di matrice politi- scricchiolare pericolosamen- popolano le nazioni euro-
le scuole, ha infatti dilatato il verificano atti di cyberbullismo, ca o religiosa — non esiste te e che potrebbe franare pee. Una guerra tra gruppi
Multilateralismo

tempo che gli studenti trascorro- secondo l’Organizzazione delle terreno di coltura più fertile con facilità. religiosi, tra le città e le pe-
no davanti al computer. È da- Nazioni Unite per l’educazione, delle tensioni sociali e di L’obiettivo finale degli at- riferie diseredate, tra i ricchi
vanti allo schermo del pc che, or- la scienza e la cultura, è l’intera
mai, i ragazzi vivono, apprendo- comunità scolastica a pagarne le
no e socializzano. Questo au- conseguenze perché la mancan-
mento senza precedenti di tem- za di disciplina e l’insicurezza
po trascorso online ha fatto cre- nell’ambiente di apprendimento PIÙ DI MILLE PAROLE
scere la loro vulnerabilità al si traducono in un calo generale
cyberbullismo. delle prestazioni accademiche.
«Durante la pandemia e la re- Per questo l’Unesco, nel 2019,
lativa chiusura delle scuole — ha ha istituito la giornata interna-
dichiarato Audrey Azoulay, di- zionale contro il bullismo, cele-
rettore generale dell’Unesco — brata ogni anno il primo giovedì
abbiamo visto crescere violenza di novembre, che mira a elimina-
e odio online». E a differenza del re la violenza e le molestie nelle
bullismo esercitato di persona, il scuole, compreso il cyberbulli-
cyberbullismo può raggiungere smo, in modo che tutti i bambini Un migrante appena
la vittima dovunque, in qualsiasi e i giovani possano godere del arrivato
momento, spesso lasciandola in loro diritto all’istruzione, alla sa- a Maspalomas,
uno stato di ansia costante. In lute e al benessere. «Nessuno nell’isola della Gran
sette Paesi europei, la percentua- studente dovrebbe vivere nella Canaria, attende
le di bambini e adolescenti tra gli paura di andare a scuola» è il di passare i controlli
11 e i 16 anni esposti a cyberbulli- messaggio che la giornata inter- di sicurezza.
smo è aumentata dal 7 al 12% in nazionale vuole diffondere. So- In queste ultime
quattro anni, mentre continua a no ancora troppe infatti le perso- settimane il flusso
crescere, in maniera esponenzia- ne che credono che le molestie a dei migranti
le, la percentuale dei giovani del- scuola, comprese quelle infor- dall’Africa
la fascia d’età tra i 15 e i 24 anni matiche, siano un rito normale e all’Europa
che è connessa. Già nel 2017, se- innocuo di passaggio all’età è notevolmente
condo i dati dell’International adulta e che si possa fare poco aumentato (Reuters)
Telecommunication Union per fermarlo. Al contrario, que-
(Itu), lo era il 70% dei giovani sto tipo di violenza ha effetti
nel mondo. Una stima riferita molto dannosi e deve essere pre-
dall’Unesco, rileva che sono 246 venuto.
ORE ROMANO venerdì 6 novembre 2020 pagina III

jihadisti. Numerosi luoghi simbolo come la anno come riconoscimento del contributo che popolazione nella prevenzione e contrasto Tawang», questo lo slogan lanciato
moschea di al-Nouri e la chiesa di Al-Saa le donne ufficiali di polizia apportano alle della criminalità sessuale. dall’Arunachal Christian Forum (Acf),
(Nostra Signora dell’Ora) sono stati operazioni di pace dell’Onu e del loro l’organizzazione scesa in campo per tutelare
devastati. impegno per promuovere l’emancipazione India: centinaia di cristiani in piazza gli interessi delle comunità locali. A innescare
femminile. Sono circa 11.000 gli agenti per difendere la chiesa di Tawang la protesta, l’arresto il 6 ottobre del
È una zambiana dell’Onu, tra cui 1.300 donne, dispiegati in 16 Centinaia di persone hanno manifestato il 2 reverendo Joseph Singhi, pastore della
la donna poliziotto Onu dell’anno operazioni di pace per rafforzare la sicurezza novembre scorso all’Ig Park di Iatanagar, Tawang Revival, accusato di aver sostenuto la
Doreen Malambo, nata nello Zambia, è la internazionale e sostenere i Paesi ospitanti in capitale dello Stato indiano dell’Arunachal «costruzione illegale» della chiesa. «È una
vincitrice del Premio donna poliziotto Onu situazioni post-conflitto o ancora in guerra. Pradesh, per chiedere l’assegnazione di questione di diritto», ha detto il leader di
2020, per il suo lavoro in favore di persone Malambo nel 2019 è entrata a far parte del terreni per la costruzione di chiese cristiane. Acf.

A
vulnerabili e, in particolare, delle donne e team della Missione dell’Onu in Sud Sudan Nell’area, infatti, non vi è un luogo di culto
delle ragazze. Il premio è assegnato ogni dove si è impegnata a sensibilizzare la cristiano. «Giustizia per la chiesa di
atlante

Militari di fronte
alla cattedrale di Guerra per l’acqua
tra contadini messicani
Santo Stefano nel
centro di Vienna
(Afp)

e Stati Uniti

D
di ELISA PINNA

a mesi combattono, hanno bloccato ferrovie e


strade commerciali con gli Stati Uniti, hanno dato
fuoco ad edifici governativi e sequestrato per
qualche ora un gruppo di parlamentari. Non
vogliono che il governo messicano trasferisca
miliardi di metri cubi di acqua alla superpotenza di
oltre frontiera, sulla base di un accordo risalente al
1944. È la loro acqua, quella da cui dipendono le
coltivazioni del prossimo anno. Il 2020 è stato un
anno di siccità, di temperature roventi, di raccolti
mancati, di pandemia. Spinti dalla disperazione e
fendere ed a provocare la armati di bastoni e di pietre, migliaia di contadini
morte. I “lupi solitari” sono della Stato di Chihuahua in Messico sono riusciti
quindi un vero e proprio in- ad avere la meglio, lo scorso 8 settembre, su un
cubo per le forze dell’ordine centinaio di soldati della Guardia nazionale
perché, potenzialmente, messicana che controllava la diga di Boquilla, e si
possono colpire in ogni mo- sono impossessati di uno dei bacini idrici più
mento ed in ogni luogo sen- importanti della frontiera. Da quasi due mesi non
za bisogno di particolari lasciano passare una goccia d’acqua negli Stati
preparativi. Uniti. «Ci siamo sempre dedicati ai campi, non
È verosimile che in futuro abbiamo mai protestato. Questa però è una guerra
la galassia jihadista, dopo le per sopravvivere, per continuare a lavorare, per
sconfitte in Iraq ed in Siria, sfamare le nostre famiglie», ha raccontato al «New
punterà sempre di più sui York Times» Victor Verderrain, il portavoce di
“lupi solitari” che, a diffe- circa ventimila famiglie di agricoltori locali, tra
renza dei commando di piccoli proprietari di appezzamenti e affittuari.
esperti, agiscono in centro Nella presa della diga di Boquilla, ci sono stati
dopo gli attacchi in Francia e Austria come in periferia, nei pressi scontri, feriti e una vittima: una giovane coltivatrice

torna in Europa
di un monumento impor- di alberi da noce, crivellata dai proiettili sparati
tante come in una strada dalla Guardia nazionale mentre si trovava seduta
anonima. Questi “lupi” sono su un furgoncino, con la maschera anti-covid al
spesso figli di immigrati di volto.
terza o quarta generazione e Sarebbe però un errore liquidare la rivolta dei
vengono radicalizzati attra- contadini messicani contro il proprio governo
verso la propaganda in in- federale e contro gli Stati Uniti come una vicenda
ternet. locale. I mutamenti climatici, l’innalzamento delle
ed i poveri: questo è ciò che lazione civile di resistere a feriore ma a differenza di Nei prossimi mesi, con temperature, le sempre più frequenti siccità
vogliono i terroristi. quanto sta accadendo nel quelle esemplari non posso- tutta probabilità, continue- spingono persone e popolazioni ad una
L’unico antidoto al terro- mondo. Il dramma sanita- no essere prevenute. Nelle ranno a verificarsi attacchi conflittualità crescente, quando la posta in gioco è
Appunti di viaggio

rismo è quello del dialogo, rio, il pesante carico di mor- società democratiche è im- di “lupi solitari”. L’inverno l’acqua. Già oggi — secondo i rapporti della Fao,
dell’accoglienza e dell’accet- ti che ogni giorno affolla le possibile esercitare un con- della pandemia rischia di far l’organizzazione dell’Onu per l’agricoltura e
tazione di chi ha usi ed abi- televisioni e le notizie e lo trollo totalitario sulla vita distrarre gli esecutivi euro- l’alimentazione — 3,6 miliardi di persone vivono in
tudini diverse dalle nostre stravolgimento delle vite degli individui e non è dif- pei, alle prese con problemi aree dove le risorse idriche scarseggiano e nel 2050
ma non per questo meno quotidiane, hanno portato ficile, in caso si abbiano cat- molti seri e richiederà, inve- si prevede che saranno tra i 5 e i 6 miliardi a soffrire
valide. Non meno importan- sconforto e disperazione. La tive intenzioni, procurarsi ce, una certa attenzione in per l’insufficienza di acqua. Due terzi dei corsi e
te è la capacità della popo- resistenza, innanzitutto psi- armamenti destinati ad of- questo ambito. dei bacini del pianeta segnano i confini tra Paesi o
cologica, può rivelarsi una etnie diversi e «non sono gestiti in maniera
vera e propria ancora di sal- cooperativa», per usare il linguaggio diplomatico
vezza. In questo, la solida- della Fao. Più esplicite sono le carte geografiche
rietà — le tante reti di assi- dell’Organizzazione dell’Onu, dove le macchie
stenza e conforto — può rosso sangue, sinonimo di scarsità di acqua e
davvero fare la differenza.
DAL MOND O
possibili guerre, ricoprono aree di frontiera
Altrettanto importante è dell’Africa mediterranea e subsahariana, il Corno
la capacità dei servizi segreti Bolle di metano dalle acque artiche: d’Africa, il Medio Oriente, la penisola arabica e i
e degli apparati di polizia di uno dei peggiori effetti del riscaldamento globale Paesi del Golfo Persico fino ad arrivare a vastissime
prevenire eventuali episodi regioni del subcontinente indiano e della Cina.
violenti e di identificare chi Enormi bolle di metano stanno fuoriuscendo dai ghiacci artici: Rossa è considerata anche l’area dell’America
potrebbe essere più portato questa la scoperta compiuta da un gruppo di ricercatori che centrale e del confine tra Messico e America del
a commetterli. stanno solcando le acque del Mare di Laptev, al largo delle co- Nord. Eppure 66 anni fa il trattato firmato da Usa
I terroristi possono opera- ste siberiane, a bordo della nave russa Akademik Keldysh. È la e Messico per la condivisione delle acque dei due
re in due modi: cercare di prova che uno degli effetti più temuti del riscaldamento globale fiumi che correvano lungo la frontiera, il Colorado
compiere azioni esemplari, è ormai innescato. E potrebbe alimentare la spirale perversa che e il Rio Grande, appariva equo e persino benevolo
che richiedono un’organiz- in gergo viene chiamata positive feedback: più riscaldamento verso il soggetto più debole, lo Stato messicano. Il
zazione laboriosa e che pos- uguale più rilascio di metano, uguale ancora più riscaldamento testo, rimasto inalterato, prevede che il Messico
sono provocare un elevato globale. In sei punti di monitoraggio lungo un fascia lunga 150 debba inviare, ogni quinquennio, oltre due miliardi
numero di morti. L’attenta- chilometri e larga 10, circa 600 chilometri al largo delle coste si- di metri cubi di acqua negli Stati Uniti e riceverne
to alle Torri Gemelle del beriane, come spiega il «Guardian» che è riuscito a contattare in cambio una quantità quattro volte maggiore. Il
2001 è uno dei tanti esempi l’equipaggio via telefono satellitare, i ricercatori sono riusciti a problema è che il governo centrale messicano non
in tal senso. Ci sono, poi, le vedere nuvole di metano rilasciate dai sedimenti. In un punto, riesce più a raccogliere acqua da destinare al Texas,
azioni dei “lupi solitari” che alla profondità di circa 300 metri, hanno rilevato concentrazioni senza togliere risorse vitali ad una parte dei suoi
talvolta non sono nemmeno di metano fino a 1.600 nanomoli per litro, 400 volte più alte di abitanti. Ancora con un debito da saldare di 230
in contatto con le organiz- quelle attese. La causa più probabile di questa esplosione è l’in- milioni di metri cubi di acqua per l’attuale
zazioni centrali del terrore trusione di correnti calde atlantiche. «Questa è una nuova pagi- quinquennio, il presidente messicano López
(come ad esempio il sedi- na. Potenzialmente potrebbero esserci serie conseguenze clima- Obrador aveva dato ordine di “prelevarlo” dalla
cente stato islamico). Que- tiche, ma ci servono ulteriori studi prima di poterlo conferma- diga di Boquilla in Chihuahua, uno Stato assetato
ste azioni, per la loro stessa re» ha dichiarato Igor Semiletov dell’Accademia russa delle come pochi altri. Ma questa volta le comunità dei
natura, provocano un nume- Scienze, capo delle missione scientifica. contadini locali hanno detto di no, aprendo scenari
ro di vittime decisamente in- difficili da valutare per il futuro.
pagina IV L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 6 novembre 2020

Sahel: l’intelligenza artificiale per monitorare la siccità


Un messaggio radio, promosso in diverse lingue locali, dal punto di vista economico. Tutto questo oggi è possi-
che indica una nuova via ai pastori, affinché possano bile grazie all’avvento di «un sistema di allerta precoce»
trovare una terra capace di nutrire il proprio bestiame. basato sulla combinazione di dati e intelligenza artificia-
Un “bollettino” periodico che comunica alle autorità lo- le. L’obiettivo è monitorare la siccità nel Sahel e guidare
cali e alle organizzazioni le zone in cui le scorte di acqua gli allevatori verso i pascoli migliori e le fonti idriche.
sono quasi esaurite, consentendo di prevenire potenziali L’iniziativa è stata sviluppata dall’organizzazione inter-
crisi alimentari e promuovere interventi più sostenibili nazionale “Azione contro la fame” in una delle regioni al

A
mondo più colpite dalla crisi climatica e in un’area in cui
374.000 bambini soffrono di malnutrizione acuta.
atlante

I cambiamenti climatici in Africa sono una minaccia allo sviluppo

Vietato
perdere tempo

«L’
di GIULIO ALBANESE ponente oceanica». Sta di fatto «emergenza climatica», e di que-
che il 2019 è stato tra i tre anni più sto passo «indicibili sofferenze
aumento delle temperature e del li- caldi mai registrati in Africa, una umane» saranno inevitabili. Il rap-
vello del mare, il cambiamento dei tendenza che dovrebbe procrasti- porto curato dal Wmo rileva infatti
modelli delle precipitazioni e con- narsi nel tempo e rispetto alla qua- che «le ultime previsioni decenna-
dizioni meteorologiche più estre- le è necessario accrescere le compe- li, che coprono il periodo 2020 —
me stanno minacciando la salute e tenze e gli strumenti d’intervento 2024, mostrano un continuo riscal-
la sicurezza umana, la sicurezza per affrontare un’urgenza che sta damento e una diminuzione delle
alimentare e idrica e lo sviluppo diventando sempre più grave e precipitazioni, soprattutto nell’A-
socio-economico in Africa». È preoccupante. L’Africa è certa- frica settentrionale e meridionale, vando le conseguenze negative dei dalle condizioni di forte siccità nel
quanto si legge nel recentissimo mente il continente maggiormente e un aumento delle precipitazioni cambiamenti ambientali. 2018 e nella maggior parte del 2019
rapporto, State of the Climate in Africa penalizzato dal cosiddetto global nel Sahel». Da rilevare che dal Come se non bastasse, entro il alle inondazioni causate dalle forti
2019. Si tratta di una pubblicazio- warming, a causa anche di una situa- 1901, gran parte dell’Africa si è già 2050, le principali colture cereali- piogge alla fine del 2019. Da mag-
ne curata dalla World meteorolo- zione di fragilità economica e man- riscaldata di oltre 1° C, con un au- cole coltivate nel continente africa- gio a ottobre dello scorso anno,
gical organization (Wmo) con il canza di politiche mirate a preve- mento delle ondate di caldo e delle no subiranno le conseguenze ne- precipitazioni piovose senza pre-
coinvolgimento di varie agenzie nire o contenere gli effetti del pro- giornate calde. Secondo le previ- gative dei cambiamenti climatici. cedenti hanno interessato la fascia
delle Nazioni Unite, grazie anche blema. Con queste premesse gli ef- sioni dell’Intergovernmental pa- Nello scenario peggiore, comun- saheliana e le aree circostanti. Il
al contributo dei più prestigiosi fetti saranno devastanti sotto di- nel on climate change (Ipcc), entro que con sano realismo, si prevede quadro complessivo è dunque
istituti meteorologici mondiali e versi punti di vista: quello ambien- la fine del secolo è probabile una «una riduzione del rendimento preoccupante ed è importante fare
africani. Il messaggio è chiaro e di- tale, quello sociale e quello della riduzione delle precipitazioni nel medio del 13 per cento in Africa oc- tesoro delle indicazioni di questo
retto: non è possibile oggi parlare conservazione del patrimonio cul- Nord Africa e nelle aree sud-occi- cidentale e centrale, dell’11 per cen- rapporto che, come ha commenta-
di lotta alla povertà e di promozio- turale e naturale del continente. dentali del Sud Africa. to in Nord Africa e dell’8 per cento to Vera Songwe, segretaria esecuti-
ne umana in Africa prescindendo Quasi ovunque in Africa, secon- Per quanto concerne l’innalza- in Africa orientale e meridionale. Il va dell’United Nations economic
dal tema dei cambiamenti climatici do l’autorevole organizzazione mento del livello del mare, i dati miglio e il sorgo sono risultati esse- commission for Africa, «cerca di
che interessano il continente. umanitaria Oxfam, l’intensificarsi non sono affatto confortanti. Ad re le colture più promettenti, con evidenziare il nesso tra cambia-
Presentando il rapporto, primo di eventi meteorologici estremi av- esempio, se si considera che l’in- una perdita di rendimento entro la mento climatico e sviluppo, sotto-
Hic sunt leones

nel suo genere, il segretario gene- viene in Paesi già devastati da con- nalzamento medio globale del li- prima metà di questo secolo di ap- lineando che per uscire meglio dal-
rale della Wmo, Petteri Taalas, ha flitti e violenza: nel 2019 nell’intero vello del mare risulta essere attual- pena il 5 per cento e l’8 per cento, la pandemia di covid-19 è necessa-
denunciato senza mezzi termini la continente ai 7,6 milioni di sfollati mente di 3-4 mm all’anno, nell’O- rispettivamente, grazie alla loro rio un approccio allo sviluppo che
gravità della situazione: «Il cam- in fuga da conflitti, si sono aggiun- ceano Indiano sudoccidentale — maggiore resistenza alle condizio- sia verde, sostenibile e resiliente al
biamento climatico sta avendo un ti 2,6 milioni di profughi del clima. dal Madagascar verso oriente, fi- ni di stress termico, mentre il riso e clima, informato dalla migliore
impatto crescente sul continente Basti pensare all’Etiopia, alla So- n’oltre le isole Mauritius — ha su- il grano dovrebbero essere le coltu- scienza disponibile. La partecipa-
africano, colpendo duramente i malia e al Sud Sudan. Tutti Paesi, perato i 5 mm. Evidentemente non re più interessate, rispettivamente zione di più istituzioni e agenzie
più vulnerabili e contribuendo al- questi, che hanno dovuto fronteg- è lo stesso in tutte le aree oceaniche con una perdita di rendimento del alla produzione del rapporto raf-
l’insicurezza alimentare, allo sfol- giare simultaneamente l’esodo di attorno al continente anche se oc- 12 per cento e del 21 per cento entro forza i nostri principi e approcci di
lamento della popolazione e allo oltre 1 milione di persone costrette corre tenere alta la guardia. Basti il 2050». Il rapporto documenta lavorare come un solo organi-
stress sulle risorse idriche. Negli a fuggire da guerre e siccità. Una pensare al fatto che circa il 56 per ampiamente i disastri causati da smo». Rimane il fatto che per pas-
ultimi mesi abbiamo assistito a de- situazione sempre più fuori con- cento delle coste del Benin, della eventi estremi ad alto impatto av- sare dalle parole ai fatti, la ricetta è
vastanti inondazioni, un’invasione trollo e vicina ad un punto di non Costa d’Avorio, del Senegal e del venuti nel 2019, come il ciclone tro- nota da tempo: abbandonare i
di locuste del deserto e ora dobbia- ritorno, di fronte a cui la comunità Togo si stanno erodendo e si pre- picale Idai che è stato tra quelli più combustibili fossili (carbone pe-
mo affrontare l’incombente spet- scientifica internazionale ha già vede che in futuro la situazione distruttivi mai registrati nell’emi- trolio e gas) e accelerare la transi-
tro della siccità a causa di un even- ampiamente dimostrato quanto al- peggiorerà in vasti settori costieri sfero meridionale, provocando ol- zione energetica verso un mondo
to di La Niña. Il bilancio umano l’origine dell’intensificarsi di even- del Golfo di Guinea. A questo pro- tre un migliaio di vittime e centi- 100 per cento rinnovabile. Oltre
ed economico è stato aggravato ti meteorologici estremi, vi siano posito occorre rilevare che sebbene naia di migliaia di sfollati. Per che diminuire il consumo di carne
dalla pandemia di covid-19». proprio i cambiamenti climatici. l’innalzamento del livello del mare quanto concerne la variabilità del e fermare la deforestazione. Il tut-
Il rapporto rileva che «le tempe- Il rapporto State of the Climate in non sia attualmente il fattore prin- clima africano, nel 2019 la zona au- to, a detta della comunità scientifi-
rature in Africa sono aumentate Africa 2019 conferma ampiamente cipale dell’erosione, in futuro si strale ha subito un’estesa siccità, ca, va fatto adesso. Prima che sia
negli ultimi decenni a un ritmo pa- questo quadro, in linea con lo stu- combinerà con altri fattori, aggra- mentre il Corno d’Africa è passato troppo tardi.
ragonabile a quello della maggior dio firmato lo scorso anno da 11 mi-
parte degli altri continenti e quindi la ricercatori di 153 Paesi, tra cui
un po’ più velocemente della tem- circa 250 italiani, pubblicato dalla
peratura superficiale media globa- rivista «BioScience», in cui si de-
le, che incorpora una grande com- nunciava che la Terra è in piena Assaltato un villaggio in Repubblica Democratica del Congo

Nord Kivu: ancora violenze contro i civili

È
sempre più precaria la situazione nella stabilità e mietendo terrore. È il caso dell’Adf
Repubblica Democratica del Congo. che, nato negli anni ‘90 come gruppo ribelle mu-
Gli scontri interni sono sfociati questa sulmano ugandese, attualmente è una delle oltre
settimana in un ennesimo attacco con- 100 milizie che terrorizzano le province orienta-
tro la popolazione. Oltre 21 persone sono state li. Gli attacchi di rappresaglia contro i civili sono
uccise nella regione del Nord Kivu, in un attenta- aumentati drasticamente da quando l’esercito
to attribuito al gruppo militante noto come Forze ha iniziato un’operazione anti-terroristica con-
democratiche alleate (Adf). Lo riferiscono le au- tro l’Adf, ad ottobre 2019. Secondo l’Onu, la
torità locali del territorio di Beni. violenza perpetrata dal gruppo potrebbe costi-
Il gruppo terroristico — che non ha ancora ri- tuire un crimine contro l’umanità. Dall’inizio
vendicato l’aggressione — ha prima attaccato dei del 2019 hanno massacrato più di 1000 civili.
miliziani congolesi e poi si è accanito sugli abi- Tuttavia la missione di pace dell’Onu nel Pae-
tanti del villaggio Lisasa. Alcune persone sono se (Monusco) — dopo decenni di presidio — po-
state rapite, diverse case date alle fiamme e una trebbe essere ridotta nei prossimi anni. In un
chiesa cattolica è stata derubata. Tra le vittime — rapporto pubblicato la scorsa settimana e ap-
secondo fonti locali — figura anche un catechi- provato anche dal governo congolese si annun-
sta. cia un graduale ritiro da alcune regioni, specifi-
L’intero confine est è continuamente oggetto cando che la missione «consoliderà la propria
di conflitti tra i tantissimi gruppi militanti che presenza» nelle tre aree in cui è ancora attivo il
operano nel Paese, ma che spesso penetrano an- conflitto: provincia del Nord Kivu e del Sud Ki-
che dalle regioni vicine, creando un clima di in- vu a est e dell’Ituri a nord-est.
venerdì 6 novembre 2020 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 5

Léon Bloy e due studenti della Sorbona qualche modo quello che

Triplice
accade nel confessionale e
cioè quando la colpa viene
perdonata con l’assoluzio-
ne impartita dal sacerdote.
Quei peccati rimangono

conversione
come una macchia sulla
coscienza del penitente,
non completamente ab-

U
bandonato alla misericor-
dia divina: «Quando tutto
di ANTONIO TARALLO sapere: ambivano a qualco- è perdonato, ogni colpa è
sa di ben altra natura, mol- ancora mia. Affronterò il
na luce, un brandello di fir- to più ampia, più in là del- mio turno. Mi cimenterò
mamento nella letteratura l’orizzonte terrestre. Privi nella corrida. Dì una pre-
francese ed europea: è lo del gustare pienamente la ghiera per la mia liberazio-
scrittore francese Léon Bloy vita, erano decisi ormai a ri- ne. Quando la speranza è
(1846-1917), sempre deside- fiutarla «se non era possibi- ormai assopita, ogni spe-
roso nei suoi scritti dell’ab- le vivere secondo la verità» ranza, e tornerà la mia for-
braccio misericordioso di (Diario di Raissa, Morcellia- za. Per la lotta nella corri-
Dio. Bloy, ossimoro di mol- na, 1967). E, i due giovani, da». Si canta anche d’una
teplici anime che coabitava- proprio in questa loro ricer- vocazione che affascina
no in lui in rivoluzionaria ca e insoddisfazione del vi- una ragazza in Takin The
armonia, un profeta che im- vere, si erano imbattuti nei Veil: «In abiti bianchi,
precava contro la moderni- libri di Bloy. Avevano così pronta veleggiare. Una ra-
tà: un folle di Dio, amante deciso di conoscerlo per fis- gazzina sicura e giudiziosa
della follia della Croce. La sare il volto che si nascon- sogna di farsi monaca».
sua vita dentro e fuori dalle deva dietro a quelle parole Qualche anno più tardi
pagine scritte ha testimo- che così prepotenti comin- Sylvian inciderà Dead Bees
niato una povertà cristiana ciavano a sedimentarsi nelle on a Cake, disco ispirato al-
assai simile a quella del Po- loro anime. l’induismo e di seguito Ble-
verello d’Assisi: priva di be- Non immaginavano — mish, dedicato quasi intera-
ni, colma del bene. La sua certo — che attraverso il vol- mente alla figura del poeta
arte letteraria al servizio di to dello scrittore delle pagi- Il percorso accidentato di David Sylvian anglicano R. S. Thomas
Dio è stata il manifesto del- ne di Le Désespéré (1887), di così come fu per il disco
la sua intera esistenza: «Voi
mi giudicate umanamente
senza badare che io sono
La Femme pauvre (1897),
avrebbero incontrato altro
Volto, assai più immenso:
La salvezza Manafon in cui desiderava il
Dio delle religioni mono-
teiste, con tematiche ri-
precisamente fuori da ogni
punto di vista umano, e che
quello del Signore. Era il 25
giugno 1905, quando deci-
sero di salire la scala del Sa-
nella musica guardanti le tensioni e le
cadute che segnano il per-
corso spirituale dell’arti-
cro Cuore di Parigi (Bloy sta.
abitava in una modestissi- di MASSIMO GRANIERI ci è dato sapere. Un altro prodotti tra il 1984 e il Vale la pena evidenziare
ma casa a Montmartre): brano ancora più dramma- 1987, dischi che compon- A Fire In The Forest di un di-

T
una scala che li avrebbe rovai David Syl- tico è Waterfront; narra il de- gono un mosaico di fede e sco invece claustrofobico,
portati dritti al cuore di Ge- vian e l’album The ragliamento di un treno devozione assai raro in cui cupo e difficile, con un
sù che era già presente nel Secret Of The Beehi- vuoto, immagine presa in alla percezione conflittuale verso che apre alla speran-
loro, senza averne però con- ve, scelto a casac- prestito dai neri Spirituals del divino fa da collante il za. «Vorrei vederti, è piace-
sapevolezza. «Quale avven- cio in uno store di dischi e e riferita al cammino spiri- tema della perdita. Quasi vole vederti. Vieni e porta-
tura soprannaturale, quale attrezzature per discoteca. tuale interrotto brusca- un’economia della salvezza mi da qualche parte, porta-
benedizione questi due Sylvian arrivò dopo ascolti mente: «Guardo il treno al rovescio: Dio, mentre si mi via. Il sole risplende
amici giunti il 20 giugno, e copiosi di Billie Holiday, le avanzare a tutto vapore, rivelava progressivamente sempre molto oltre il cielo
che io vedo sul punto di opere di Maurice Ravel, mentre affronta una curva. è rimasto comunque di- grigio. Io so che lo troverò.
perdersi così amorosamente oltre gli indigesti nastri di Vagoni vuoti deragliano e stante, sconosciuto, stra- Sì, io tenterò». Rimane il
nella mia caverna! L’uomo Robert Fripp. La scoperta precipitano verso la loro fi- niero. mistero che avvolge l’al-
è uno di quei giovani ideali- di Sylvian fu quanto mai ne. Così il mondo s’allon- In Brilliant Trees troviamo bum Died in the Wool in cui
sti che non conoscono Dio, opportuna, direi provvi- tana stilla a stilla. E mentre parole indubbie, come nel rilegge Manafon, l’artwork
ma che si lasciano trascina- denziale, in quel disco in- il vino ti dà alla testa. An- brano Pulling Punches: «Ave- del disco presenta immagi-
re per i capelli, e magari per vo bisogno di qualcuno ni simboliche giudeo cri-
i piedi, su per le scale della che mi rassicurasse. Esalta- stiane di grande valore ar-
luce. La donna è una ebrea to in giorni di splendore tistico.
russa, piccola. In questo es- Sono pochi quelli in grado di compiere estivo. Chi avrebbe sogna- Anni fa il giornalista ca-
sere così fragile e incantevo- una comunicazione così forte e intima to di un amore infinito?». nadese Anil Prasad, in
le abita un’anima capace di Il dolore per la perdita del- un’intervista, disse a David
Lo scrittore francese Léon Bloy (1846-1917) inclinare le stesse querce». I testi offrono l’opportunità di riflettere la fede viene sviscerata in Sylvian che la sua musica
La descrizione dell’in- sulla dimensione spirituale della vita Weathered Wall: «Affliggersi era terapeutica, sanava la
in questo sta tutta la mia contro attraverso la penna e piangere per la perdita follia, offriva una via d’u-
forza. La verità lampante di Bloy — nel suo L’ invenda- del Paradiso al Muro del scita alla disperazione. Ri-
che si rivela in tutti i miei li- ble (Mercure de France, Pa- Pianto. Eri qualcuno in cui spose che era l’obiettivo
bri è che io scrivo solo per ris, 1909) — traspare dell’a- credere. Impegnavi la vita primario del suo lavoro ar-
Dio» (Il pellegrino dell'assoluto. morevole ala paterna che fatti egli comunica la sua geli presuntuosi t’additano dove c’era desiderio d’im- tistico: «Penso che la musi-
Diari 1892-1917, Città Nuo- Bloy stenderà sui due gio- spiritualità e stabilisce un e ridono. Stavolta il tuo parare. Ma è nella natura ca possa dare all’ascoltato-
va, 1992). Bloy è stato il pri- vani fidanzati. «Quando contatto con la vita interio- Dio è morto». del vivere considerare solo re un rifugio sicuro per
mo scrittore moderno a es- superammo la soglia di casa re dell’ascoltatore. Ci sono versi di The Devi- gli anni che restano al tuo aprirsi a se stesso. La musi-
sere menzionato da Papa sua, tutti i valori si mostra- Sono pochi quelli in l’s Own in cui appare chiaro cuore». ca è un luogo di guarigio-
Francesco. Era il giorno do- vano fuori posto. Si sapeva, grado di compiere una co- il combattimento interiore
po la sua elezione, nell’o- o si supponeva, che esisteva municazione così forte e di Sylvian: «Il ticchettio
melia della Messa pontifi- una sola tristezza: quella di intima. I suoi testi offrono dell’orologio. Certo non
cale: «Quando non si con- non essere santi. Tutto il re- l’opportunità di riflettere mancherà molto all’alba.
fessa Gesù Cristo, mi sov- sto era gettato nel nulla, co- sulla dimensione spirituale Quando l’oscurità si cela
viene la frase di Léon Bloy: me irreale» (Jacques Mari- della vita spesso ignorata. nella propria ombra. Il de-
“Chi non prega il Signore, tain, Ricordi e appunti, Mor- L’album racconta il distac- monio percuote il suo tam-
prega il diavolo”. Quando celliana, 1967). Il coup de fou- co di Sylvian dal cristiane- buro, lanciando il suo no-
non si confessa Gesù Cri- dre lascia i presenti senza simo cui era stato educato, me. Trascinando nella ver-
sto, si confessa la mondani- fiato: avviene il miracolo specie la nota Forbidden Co- gogna ciò che è in suo po-
tà del diavolo, la mondanità della conversione. lour, incentrata sul sacra- tere». C’è il desiderio di fe-
del demonio». L’esistenza La conversazione fra i tre mento della Comunione. licità in Let The Happiness In:
di Bloy è stata la prova con- personaggi ha tutto il mi- Il sangue di Cristo è citato «Ascolto le onde contro gli
creta che le parole possono stero del Cenacolo: lo Spiri- nel testo come simbolo di scogli. Non so da dove
segnare radicalmente le esi- to Santo ha parlato per una fede ormai svuotata di vengono. Aspetto che i cie-
stenze degli uomini. Loro, mezzo delle parole di uno senso. L’Eucarestia, per i li si aprano e lascino entra-
le parole, hanno il potere di scrittore e l’unione di quelle cattolici, non è segno ma re la felicità».
scavare nell’intimo, scardi- vite — ormai — si consolide- Cristo stesso, ma Sylvian David Sylvian si dichia- La morte dell’anima e la ne, consente agli ascoltato-
nando il passato e il presen- rà sempre più, fino a vedere tratteggia un’esperienza ra ateo, ma rimane quel pa- disperazione si fanno stra- ri di familiarizzare con le
te, segnando definitiva- lo stesso Bloy padrino di vissuta e ormai finita per- trimonio di esperienze da nell’omonima Brilliant emozioni che non si sento-
mente il futuro. Così è stata battesimo dei due (assieme ché Gesù non interessa, condivise durante la prima Trees: «Ogni progetto che no sicuri di esplorare altro-
la letteratura di Bloy per alla sorella di Raissa, Vera, non attrae più: «Il sangue parte della sua carriera so- ho accarezzato s’è smarrito ve. Possono familiarizzare
Jacques e Raïssa Ouman- anche lei ebrea). Si era di Cristo, o il battito del lista (lui ex Japan) che trae nell’ordine delle cose. En- con esse, non importa
çoff Maritain. Avevano adempiuta così la profezia mio cuore, il sangue di Cri- spunto dal vissuto di una tro ogni lezione si cela il se rievocative, tristi o ma-
vent’anni i due giovani stu- letteraria dello scrittore sto, o una nuova scelta del fede, quella cristiana, rac- prezzo per apprendere. linconiche». Dotata in sé
denti della Sorbona, segua- francese: «Gli esseri umani cuore». Non abbiamo nul- chiusa in un “trittico reli- Una ragione per credere si d’una forza curativa poten-
ci della filosofia di Bergson, non sono paralleli ma con- la a disposizione per capire gioso”, come fu per Bob allontana da me. Ogni spe- te, c’è salvezza nella musi-
ma profondamente insod- vergenti, e Dio è il loro fuo- cosa è successo a un certo Dylan, Nick Cave e molti ranza che nutro giace tra le ca di David Sylvian, il po-
disfatti della loro sterile ri- co». Il fuoco dei libri, delle punto nella vita di David, altri. Brilliant Trees, Gone To mie braccia». L’album Go- sto giusto per ricercare.
cerca nella vita circoscritta parole, aveva acceso altro se la canzone sia biografica Earth e il già citato The Secret ne to Earth nella canzone Be- Qualcuno con cui interlo-
solamente nell’ambito del fuoco: quello dello Spirito. o una storia fantastica non Of The Beehive, sono album fore The Bullfight riassume in quire.
pagina 6 L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 6 novembre 2020

«L’archivio del diavolo», il romanzo gotico di Pupi Avati Un incontro sull’urgenza di educare

Il timore Prendersi cura


dello sguardo
di non vedere Dio di SILVIA GUIDI che in chi non appartiene a
nessuna confessione religiosa:

E
di FABIO CANESSA ducare è prendersi hanno risposto all’appello
cura dello sguardo fondazioni, associazioni, enti

P
upi Avati prende altrui, ripete spesso educativi e non attivi in tutto
per mano il lettore Eraldo Affinati, scrit- il mondo. C’è bisogno di luo-
e lo trascina nella tore, insegnante e fondatore ghi in cui i ragazzi possano
tomba. Il signor Dia- della scuola Penny Wirton di sentire abbracciata, compresa
volo raccontava la storia, am- Roma parlando del suo lavo- e sostenuta la loro fragilità,
bientata nella campagna ve- ro. Un lavoro difficile e bellis- scrive don Carrón, e c’è biso-
neta degli anni Cinquanta, simo, troppo spesso sottovalu- gno di maestri; nessuno gene-
di un ragazzo che uccide un tato, frainteso, dato per scon- ra se non è generato. Si può
coetaneo, convinto fosse il tato, sommerso dalla burocra- proporre agli altri solo quello
demonio. Per moltiplicare il zia, umiliato dall’indifferenza che permette anche a noi di
raccapriccio, un’ostia della di decisori e sedicenti esperti, camminare.
prima comunione finiva in- quando invece si tratta del «È stato un dono conoscere
ghiottita da un maiale insie- campo di battaglia in cui una persona appassionata al-
me al pastone, una neonata un’intera società si gioca il fu- l’educazione, alla vita di chi
veniva uccisa a morsi dal turo. incontrava, come don Luigi
fratellino e un bambino Educa «non chi fa propa- Giussani — dice don Julián
morto sembrava tornare ganda, ma chi si impegna a Carrón, rispondendo alle do-
dall’aldilà. suscitare qualcosa che è nel- mande di Debora Donnini di
A indagare sul cumulo di l’altro, a metterne in moto la Vatican News — quindi, per
orrori c'era un detective pe- libertà», chi punta tutto su gratitudine per quanto lui ci
nosamente inadeguato: Fu- Gustave Doré, «Lucifero immobilizzato al centro del Cocito» (XIX secolo) quel punto infiammato dell’a- ha comunicato, cerchiamo di
rio Momentè, mediocre e vi- nimo, come lo definiva Cesare proseguire con quella sua pas-
scido funzionario del mini- estremo da non lasciare in Cocito già si bagna e in vere di una bambina). Allo Pavese che è in grado di ride- sione, per continuare a tra-
stero di Grazia e Giustizia. scampo né ai personaggi né corpo par vivo ancor di so- stesso modo lo stress dovu- stare la voglia di vivere anche smettere il contributo che la
Talmente inadeguato che fi- al lettore, che si trova anche pra». to al carico di sgomento e nel ragazzo più apatico e ras- fede cristiana può dare. Perché
niva rinchiuso da un perfido lui recluso in un labirinto di Il diavolo di Avati è il alla mancanza di sonno ren- segnato, scrive don Julián solo se possiamo affrontare la
sagrestano in una cripta te- malvagità dal quale è im- male assoluto di un cattoli- de febbricitanti certi perso- Carrón nel suo ultimo libro vita con una speranza affida-
nebrosa sotto il pavimento possibile salvarsi. cesimo preconciliare, dove naggi, che attraversano im- Educazione. Comunicazione di sé. bile, possiamo stare davanti
della chiesa di un paesino Anche perché al posto la bellezza femminile rap- bambolati la via che li por- non solo ai sintomi
della laguna veneta, Lio dell’eroe senza macchia e presenta una trappola mor- terà alla catastrofe. che vediamo in
Piccolo. senza paura, c’è un povero tale disegnata dal maligno. L’obiettivo di un tale sca- tante persone —
prete senza fede, Per trovare una fascinazione tenarsi di sfrenate diavolerie della paura o della
debole di fronte al- analoga sulla figura di Sata- horror sembra essere quello, fragilità o dell’in-
le tentazioni della na bisognerebbe risalire a Il espresso da una luminosa Eraldo Affinati certezza — ma a
carne. Che cosa quella paura pro-
può fare contro «la fonda di cui questi
somma maestà del sono appunto sin-
male»? Il diavolo pro- L’opera ruota attorno alla paura del buio tomi. E questa
babilmente è il titolo, la più infantile e la più terribile delle paure paura profonda,
derivato da Do- questo smarrimen-
stoevskij, di un film Collegata a questa c’è la paura to, per noi trova
di Robert Bresson, di essere sepolti vivi una risposta ade-
il maestro del cine- guata solo nell’av-
ma al quale è intito- venimento di Cri-
lato un Premio che sto. E questo si
quest'anno è stato può comunicare
assegnato, durante diavolo di Giovanni Papini, allucinazione ipnagogica, di attraverso persone
la Mostra di Vene- pubblicato proprio in quel «fare pace con la morte». che vivono questa
zia, proprio a Pupi 1953 nel quale è ambientato Familiarizzare con la paura Un contributo all’evento voluto da fede, con tutto il fascino che
Pupi Avati Avati. il romanzo di Avati. gogoliana di essere chiusi Papa Francesco «Ricostruire il patto suscita in chi le incontra. Per
Cattolico ferven- I vari capitoli sono poi nella bara da vivi significa educativo globale» (Cinisello Bal- questo noi siamo desiderosi di
Ora, nel nuovo romanzo te e anomalo come Bresson, intervallati da «allucinazio- anche familiarizzare con la samo, San Paolo, 2020, pagine poter dare il nostro contribui-
L’archivio del diavolo (Milano, Avati eredita invece da Go- ni ipnagogiche» comuni a morte. 96, euro 5). Il volume è stato to implicandoci in tanti tenta-
Solferino, 2020, pagine 272, gol l’idea che il diavolo non personaggi disparati nel Sarà per questo che tutti i presentato in un incontro onli- tivi di risposta che già sono in
euro 16), il giovane parroco probabilmente, ma sicura- tempo e nello spazio, quasi personaggi del romanzo ne moderato dalla giornalista atto»
di quella chiesa sinistra sol- mente «si prende gioco de- un serbatoio di ricordi in- hanno i nomi di persone Monica Maggioni che si è
leva la pietra tombale della gli uomini», rubando le loro quietanti che si manifestano realmente vissute e oggi svolto il 5 novembre scorso.
«buissima fossa» e scopre il anime. E chissà che non ci nell’abbandono tra la veglia scomparse: alcune note, ma Sono intervenuti monsignor
cadavere putrefatto di Mo- sia anche un’eco dantesca e il sonno (un ragazzo fruga presto dimenticate, come Angelo Vincenzo Zani, segre-
CONSORZIO PROGETTO SOLIDARIETÀ (MN)
mentè. del XXXIII canto dell’Inferno, con le mani insanguinate Beatrice Macola (attrice che tario della Congregazione per Esito di gara
Ha aggiudicato procedura aperta telematica e suddivisa in tre
Ma quello che più in- con Branca Doria che «la- dentro la carcassa di un pic- lavorò con Avati e Spiel- l’Educazione Cattolica, Eral- lotti, per l'affidamento dei servizi di accoglienza e integrazione
degli immigrati stranieri nell’ambito del sistema SIPROIMI
quieta la polizia è che Mo- sciò il diavolo in sua vece cione morto, un altro vomi- berg), Luigi Kuveiller (di- do Affinati e l’autore del libro. (triennio 2020/2021/2022). Importi: lotto 1 € 1.314.000,00, lotto 2
€ 196.500,00, lotto 3 € 105.000,00. Criterio di aggiudicazione:
mentè risulta essere tornato nel corpo suo» e «in anima ta per aver mangiato il cada- rettore della fotografia di «È difficile immaginare una Offerta economicamente più vantaggiosa. Lotto 1:Ditta
aggiudicatrice RTI costituendo con Alce Nero Soc. Coop. Onlus
a Roma, presente regolar- Elio Petri), Franco Ciani (il sfida più grande di quella edu- (mandataria), con un importo di € 850.143,26. Lotto 2: Ditta
aggiudicatrice Kantara Soc. Coop.Onlus, con un importo di €
mente ogni giorno nel suo cantautore che sposò Anna cativa — scrive il presidente 131.000,00. Lotto 3: Ditta aggiudicatrice Arci mantova APS, con
un importo di € 70.000,00. Bando integrale e documentazione di
ufficio di via Arenula, anche Oxa), Giampaolo Rugarli della Fraternità di Cl — lo gara disponibili all'indirizzo: http://www.sintel.regione.lombar-
dia.it/eprocdata/sintelSearch.xhtml
se sembra diventato più (scrittore solitario e anticon- sconcerto domina, infatti, Il responsabile unico del procedimento - Dott.ssa Barbara Dal Dosso

brusco e silenzioso. formista, pubblicato da dappertutto per la vertigine


Guarda caso lavora nel- Adelphi); altre meno rin- che sperimentano gli adulti REGIONE PIEMONTE
l’archivio posto nel buio tracciabili, probabilmente (genitori e educatori di ogni A.S.L. CITTÀ DI TORINO
Via San Secondo, 29 - 10128 TORINO
scantinato del ministero e collegate alla vita privata di genere) e i giovani. Mai come ESTRATTO BANDO DI GARA
È indetta gara a procedura aperta per l’af-
quando qualcuno andrà a Avati. in questi tempi è stata così fidamento del servizio di prelievi domicilia-
cercarlo, accadranno cose È curioso che in un ro- pregnante l'espressione Emer- ri e di materiale biologico da effettuare ad
assistiti residenti o domiciliati nel territorio
poco belle. Tutto il roman- manzo dominato dalla mor- genza educativa. Per questo dell’ASL Città di Torino, per la durata di 48
mesi, con eventuali opzioni (rinnovo, proroga
zo ruota intorno alla paura te e scandito dal buio puz- l’iniziativa che ha come tema il ed estensione), e per un importo complessi-
vo presunto di € 3.315.000,00 IVA esente -
del buio, la più infantile e la zolente di cripte o bare patto educativo globale è N. CIG 847613470C. La spedizione del ban-
più terribile delle paure. chiuse, dove il Male trionfa, un’occasione per tutti». do integrale di gara all’Ufficio pubblicazioni
dell’Unione Europea è avvenuta il 19/10/2020.
E, collegata a questa, la l’autore decida di rendere Un’occasione per tutti; anche Il termine di ricezione delle offerte scade
alle ore 15,00 del giorno 30/11/2020. L’ASL
paura di essere sepolti vivi. omaggio ai veri morti, resu- per chi non è cristiano, chiosa Città di Torino utilizza il sistema di interme-
Quella che tormentava Ni- scitandone in queste pagine Zani, parlando della vasta at- diazione telematica della Regione Lombar-
dia “Sintel” al quale è possibile accedere
kolaj Gogol, il cui cadavere, almeno i nomi: una strate- tenzione che ha suscitato an- attraverso l’indirizzo internet www.ariaspa.it,
ID gara n. 130325049. Per eventuali comuni-
quando fu riesumato, fu tro- gia letteraria un po’ pasco- cazioni tel. 011/5662315 - fax 011/5662293 -
e-mail beni.servizi@aslcittaditorino.it.
vato in una posizione con- liana per impedire che il IL DIRETTORE S.C. ACQUISTI
torta e senza il cranio, con nulla inghiotta le nostre esi- Dr.ssa Isabella Silvia MARTINETTO

segni di graffi sulla bara. stenze.


Per i medici positivisti, un Perché la paura più pro-
fenomeno dovuto ai gas del- fonda è forse quella di non
la putrefazione e il macabro vedere Dio: è quando il fra- ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE
furto di qualche ammirato- gile prete legge nel Vangelo Estratto Bando di gara Atto GE n. 12483 del 24.07.2020 - CUP I66C18000100006
Lotto 1 CIG: 83527771A3 - Lotto2 CIG: 835282486A
re; per Pupi Avati, un altro «Beati i puri di cuore per- Procedura aperta per la fornitura di un sistema di calcolo scientifico per il potenziamento nodi di calcolo HTC/HPC
e dei relativi servizi connessi per il progetto I.Bi.S.Co. per la Sezione di Bari.
misterioso tassello del suo ché vedranno Dio» che si Importo a base di gara Lotto 1: € 1.082,213,11,00 - Importo a base di gara Lotto 2: € 368.295,08 (oltre IVA)
Scadenza offerte: 05.12.2020, ore 12:00. I documenti di gara sono disponibili sul sito www.ac.infn.it - Sezione
nerissimo puzzle. arrende e capisce di essere “Bandi ed esiti di gara”.
Un romanzo gotico così Una scena del film «Il signor diavolo» (Pupi Avati, 2019 ) perduto. IL DIRETTORE Ing. Dino Franciotti
venerdì 6 novembre 2020 L’OSSERVATORE ROMANO pagina 7

Ponte tra Oriente e Occidente


Colloquio con il patriarca di Gerusalemme dei Latini

Preghiera Il convento francescano del Muski al Cairo


e speranza

«O
di ROSARIO CAPOMASI no del Muski la parrocchia latina amici che si recano in un ospedale
più grande del Cairo, con tre suc- specializzato per la terapia oncolo-
ggi, nel convento del Muski al Cai- cursali — San Giuseppe, Bulacco e gica situato non lontano dal con-
di FEDERICO PIANA frammentazione sociale, politi- ro, abbiamo il Centro francescano Meadi — diventate poi indipenden- vento. «Cerchiamo di dare loro un
ca ed economica che influisce di studi cristiani orientali, da noi ti. Durante i primi anni del Nove- po’ di sollievo, un aiuto economico,

P
reghiera e speranza: necessariamente sulla sfera reli- fondato e che dal 1954 rappresenta cento, i fedeli erano circa ventimila un posto dove riposare», ha sottoli-
sono le bussole che giosa. E poi avere cura dell’uni- un passaggio tra Oriente e Occi- e più tardi arrivarono a oltre qua- neato Faltas Makar, soprattutto do-
guideranno la missione tà in un contesto diocesano plu- dente. La presenza della Custodia rantacinquemila tra italiani, malte- po la difficile situazione generata
del nuovo patriarca di riforme (il patriarcato di Geru- di Terra Santa in Egitto è molto im- si, austriaci, slavi, francesi e orien- dalla pandemia di coronavirus che
Gerusalemme dei Latini. Nomi- salemme dei Latini ha giurisdi- portante e il Muski è un ponte tra tali. «Oggi i cristiani latini sono di- ha aumentato il numero dei soffe-
nato da Papa Francesco il 24 ot- zione sui cattolici di rito latino essa e la provincia dell’ordine dei minuiti drasticamente perché dopo renti. «Noi non abbiamo avuto casi
tobre e ricevuta l’imposizione in Israele, Palestina, Giordania frati minori in Egitto». Così il guar- la rivoluzione egiziana del 1952 e qui vicino — ha aggiunto — ma tan-
del pallio quattro giorni dopo, e Cipro) dove convivono diver- diano della fraternità del convento l’occupazione del Canale di Suez te abitudini sono cambiate. Come
Pierbattista Pizzaballa ieri ha se nazioni, differenti lingue e del Muski, William Faltas Makar, molti stranieri hanno abbandonato orientali, per esempio, abbiamo la
fatto ritorno nella Città santa. culture. illustra l’impegno dei frati di Terra il Paese — ha spiegato fra William — tradizione di baciare le statue sacre,
Salutando i presenti ha detto: Santa nella struttura, con una signi- e attualmente l’unica comunità fio- i luoghi storici, ma abbiamo dovu-
«Mettiamo la nostra volontà In una sua recente lettera ha scritto che ficativa storia alle spalle, che inizia rente è quella sudanese». La par- to in questo tempo mantenere la di-
nella Volontà di Dio, sotto la vuole intraprendere questo impegno in- il 21 aprile 1632, quando l’allora cu- rocchia dell’Assunzione è frequen- stanza. Lo stesso nelle visite ad
protezione della Vergine Maria sieme a sacerdoti, religiosi e religiose, a stode di Terra Santa, Paolo da Lo- tata anche dai copti cattolici e si amici e parenti». Un sostegno fatto
Regina di Palestina. Lei proteg- diaconi e laici. Insomma, pensa che di, ottenne da Giovanni Donato, riempie di fedeli soprattutto in oc- di dedizione e carità cristiana che
gerà tutti noi, la nostra Chiesa e debba essere un cammino fatto in co- console di Venezia, una casa per i casione delle feste. «Quest’anno ha suscitato apprezzamenti da par-
questo nuovo inizio di servizio mune? religiosi che prestavano servizio al
Certamente. Il Cairo e che qui erano già cappella-
vescovo non deve ni della colonia veneta da molti an-
occupare gli spazi ni. E sempre qui, quasi quattrocen-
ma crearli. E deve to anni dopo, in una terra culla di
diventare elemento importanti eventi — dalla storia del
di unità: che non si- popolo di Israele raccontata nell’E-
gnifica che esiste so- sodo alla fuga in Egitto della Sacra
lo lui ma deve fare famiglia, fino all’incontro di san
in modo di riunire il Francesco con il sultano Malik al-
gregge, la comuni- Kamil ottocento anni fa — la Custo-
tà. dia continua incessantemente la
sua opera anche dopo l’autonomia
Sul fronte sociale, quali della provincia francescana negli
sono le principali critici- anni Novanta: l’Ordine dei frati
tà che si troverà ad af- minori, infatti, decise comunque di
frontare? lasciare il convento del Muski ai
nella Chiesa di Gerusalemme». Ci sono problemi vecchi e frati di Terra Santa per continuare a
Il patriarca spiega che, soprat- nuovi. I problemi vecchi sono, gestire il centro e la vasta bibliote-
tutto in occasioni come questa, ad esempio, il conflitto israelo- ca, che conta oltre trentamila volu-
«la speranza cristiana non è il palestinese, l’economia che ar- mi e una collezione di manoscritti
semplice ottimismo che ci fa dire ranca, uno stato sociale molto orientali in arabo, siriaco, copto,
che tutto va bene. Spesso con- fragile, soprattutto in alcune armeno, turco e persiano, e il gran-
fondiamo le due cose. La spe- parti del territorio. Le situazio- de archivio storico.
ranza cristiana è dare un senso a ni nuove sono le conseguenze Due le priorità principali del
ciò che si vive». Il nuovo patriar- della pandemia che aggravano Muski: mantenere costanti i contat-
ca indica anche quale dev’essere le nostre precarie condizioni, ti con il mondo culturale cristiano e abbiamo avuto un battesimo per la te del mondo musulmano, con il
il vero compito del vescovo che arrivate al limite. non cristiano, locale e straniero, e prima volta dopo oltre vent’anni — quale sussistono ottimi rapporti, ha
ha nel cuore l’orazione: «È quel- provvedere a pubblicazioni di studi ha raccontato il religioso che è an- precisato il religioso sul sito on line
lo di imparare e poi guidare il Ha già pensato a quale sarà il suo pri- e ricerche su di essi. I lavori degli che parroco — e fatto in modo di della Custodia, anche grazie all’at-
suo popolo a vivere dentro una mo atto di governo? addetti al centro e dei loro collabo- avere alcune reliquie di santa Rita, tività accademica del Centro fran-
determinata situazione, facendo Non è il momento. È chiaro ratori vengono pubblicati nel pe- organizzando una celebrazione per cescano e alla presenza, come già
nascere un atteggiamento di re- che bisognerà pensare ai primi riodico «Studia orientalia christia- animare la parrocchia. Oltre a ciò ci detto, di libri di studi islamici nella
silienza e non di disfatta o fru- collaboratori, perché il vescovo na - Collectanea», arricchito da occupiamo anche delle cappellanie biblioteca, «nella quale molti mu-
strazione. Ovviamente la pre- non lavora da solo, quindi si contributi in italiano, francese, ara- delle suore del Buon Pastore e delle sulmani chiedono di venire perché
ghiera è la pre-condizione per passerà a riflettere sulla nomina bo e copto. missionarie del Cuore Immacolato stanno svolgendo un dottorato o
ottenere tutto questo. È l’orazio- dei vicari nelle varie regioni pa- Nel convento, inoltre, svolge la di Maria». L’operato dei frati della per la tesi di laurea, domandando
ne che dà la forza». storali, dei consigli presbiterali sua attività la parrocchia dell’As- Custodia di Terra Santa non si fer- spesso l’aiuto dei nostri frati docen-
e così via. Insomma, per prima sunzione di Maria Santissima, al ma qui. I religiosi infatti sono im- ti», come Vincenzo Ianniello, re-
Quali sono le sfide spirituali che pensa cosa occorre creare un bel grup- servizio di un ridotto numero di fe- pegnati, tra l’altro, anche nell’assi- sponsabile del centro, Vincenzo
siano più urgenti? po di collaboratori con il quale deli cristiani, un tempo molto più stenza ai più poveri tramite adozio- Mistrih e Wadi Abullif Malik
Bisogna rafforzare il senso di disegnare insieme le linee del numerosi per via della vasta comu- ni a distanza, sostegno economico Awad, consigliere del patriarca
comunità in un contesto di prossimo futuro. nità di stranieri presenti che faceva- ai malati e alloggio a loro familiari e copto-ortodosso Tawadros II.

Il ministro generale sulla settimana di orazione per i cristiani perseguitati indetta dall’Ordine della Santissima Trinità

Accanto a un’umanità sofferente


S
i è conclusa pochi molti i fedeli che offrono la vicini ai poveri, ai carcerati, lica di San Crisogono, presie- ne cristiana è quotidiana. L’Ordine
giorni fa l’intensa set- propria vita per quel signum. La agli immigrati, ai perseguitati duta dal vescovo di Alep dei trinitario si sta impegnando con ini-
timana di preghiera preghiera rimane uno degli per la fede, ai dimenticati. Caldei, Antoine Audo, il quale ziative concrete in aiuto alle popola-
per i cristiani perse- strumenti più importanti per Con questa settimana di pre- ha portato la sua testimonian- zioni. Può indicarcene qualcuna in
guitati, indetta da Solidarietà stare accanto a questa umanità ghiera abbiamo voluto testi- za. Abbiamo vissuto questi particolare?
internazionale trinitaria (Sit), sofferente. moniare, con ancora più forza, momenti di preghiera in unio- L’educazione dei giovani è
organizzazione dell’O rdine «L’Osservatore Romano» la nostra particolare vicinanza ne con la famiglia trinitaria, una delle nostre più grandi
della Santissima Trinità. Il ha posto al ministro generale ai cristiani perseguitati nel religiosi e laici, sparsa nel preoccupazioni. Molti di essi
sussidio liturgico preparato dell’Ordine della Santissima mondo, una piaga sanguinan- mondo, assieme a numerose stanno scappando dalle pro-
per l’occasione è stato adotta- Trinità e della redenzione de- te che ci preoccupa molto. Fin diocesi. È stato un momento prie terre d’origine e noi stia-
to dalle comunità trinitarie di gli schiavi, padre Luigi Bucca- dalla nostra fondazione abbia- unico, intenso. Grazie al no- mo aiutando le loro famiglie.
ben venticinque nazioni, per rello, alcune domande per mo sempre avuto a cuore gli stro sussidio liturgico, in tutto Sono i giovani il futuro del
chiedere al Signore di porre fi- comprendere meglio l’impe- “schiavi”, i perseguitati a cau- il mondo si è pregato per i fe- mondo: dobbiamo sempre ri-
ne alle barbarie contro bambi- gno di questi religiosi che si sa della fede. deli perseguitati. La nostra cordarci di questo. Così stia-
ni, famiglie, religiosi martiri trovano in prima linea nei pae- sensibilità verso questo enor- mo operando in diverse nazio-
per la propria fede. Nella pre- si più interessati dalla persecu- Come si è svolta questa settimana co- me problema è cresciuta sem- ni come la Siria, l’India, il
fazione del testo, curata da pa- zione dei cristiani. sì importante per l’Ordine trinitario? pre di più. È un fenomeno tri- Vietnam (per citarne alcune)
dre Antonio Aurelio Fernán- Abbiamo cominciato po- ste, costante nella storia della con aiuti concreti: molti, infat-
dez, si è sottolineato il ruolo Padre Buccarello, il lavoro dei trini- nendo l’eucaristia al centro di Chiesa. Ma in questi decenni è ti, sono i progetti che vedono
fondamentale dell’eucaristia tari, dalla fondazione dell’Ordine nel San Giovanni de Matha tutto, ovviamente. È necessa- divenuto ancora più preoccu- al centro le scuole cristiane. È
come «anticipazione sacra- 1198, continua ancora oggi a portare rio partire sempre da Cristo. pante. importante, per noi trinitari,
mentale» del sacrificio finale i propri frutti. Qual è il vostro impe- Secondo lo spirito del no- Abbiamo inaugurato la setti- dare la possibilità a molti gio-
di Gesù per gli uomini, il si- gno principale nel mondo contempo- stro fondatore, san Giovanni mana con una celebrazione Comunque non solo la preghiera ac- vani cristiani di continuare
gnum. E oggi, come ieri, sono raneo? de Matha, cerchiamo di essere eucaristica a Roma nella basi- compagna i paesi dove la persecuzio- nell’istruzione. (antonio tarallo)
pagina 8 L’OSSERVATORE ROMANO venerdì 6 novembre 2020

livello mondiale ha causato sof-


ferenze senza precedenti e i loc- NOSTRE
kdown che hanno alterato il
corso normale della vita. Le
INFORMAZIONI
esperienze di sofferenza e un
senso di responsabilità recipro- Il Santo Padre ha ricevuto questa mattina
ca hanno unito le nostre comu- in udienza Sua Eccellenza il Signor Uhuru
nità nella solidarietà e nella Kenyatta, Presidente della Repubblica del
preoccupazione, in atti di gen- Kenya, e Seguito.
tilezza e compassione verso i
sofferenti e i bisognosi. Questi Il Santo Padre ha ricevuto questa matti-
segni di solidarietà ci hanno fat- na in udienza l’Eminentissimo Cardinale
to apprezzare più in profondità Luis Francisco Ladaria Ferrer, Prefetto del-
l’importanza della coesistenza, la Congregazione per la Dottrina della Fe-
il fatto dell’appartenenza reci- de.
proca e il bisogno che abbiamo
gli uni degli altri per il benesse-
re di tutti e della nostra casa co-
mune. Come ha notato Papa
Messaggio agli induisti in occasione della festa di Deepavali Francesco, «la solidarietà oggi Udienza al presidente
Riaccendere la speranza
è la strada da percorrere verso
un mondo post-pandemia, ver-
so la guarigione dalle nostre
della Repubblica del Kenya
malattie interpersonali e socia-
li» è «una strada per uscire mi-

in tempo di covid-19
gliorati dalla crisi» (cfr. Udienza
Generale, 2 settembre 2020).
Le nostre rispettive tradizio-
ni religiose c’insegnano a resta-
re in atteggiamento positivo e
«Cristiani e induisti: riaccendiamo un e patrimoni spirituali (cfr. No- diffuse. I nostri sforzi in questo di speranza anche nelle avversi-
clima positivo e di speranza durante la stra aetate, 2), questo è il venti- senso si basano sulla convinzio- tà. Prestando attenzione alle
pandemia da covid-19 e oltre». È que- cinquesimo. Benché non si trat- ne che Dio, che ci ha creati e ci tradizioni e agli insegnamenti
sto il tema del messaggio inviato dal ti che di un piccolo passo verso sostiene, non ci abbandonerà. religiosi, possiamo lottare nel
Pontificio Consiglio per il dialogo in- il rispetto e la cooperazione in- Ma un incoraggiamento all’ot- mezzo della crisi globale per
terreligioso agli induisti in occasione terreligiosi, negli anni questi timismo potrebbe sembrare po- diffondere ciò che Papa France-
dell’annuale festa di Deepavali (ossia Messaggi hanno contribuito al- co realistico per quelli che han- sco ama chiamare «il contagio
“fila di lampade ad olio”), che dura tre la promozione del dialogo e no perso qualcuno dei loro cari, della speranza» (Messaggio Urbi
giorni in questo 2020 inizia il 14 no- dell’armonia induista-cristiana o il loro impiego, o entrambi. et Orbi, 12 aprile 2020) con gesti
vembre. Simbolicamente fondata su a vari livelli. Proseguiamo que- In effetti, anche la speranza e di cura, affetto, gentilezza e
un’antica mitologia, essa rappresenta sta nobile tradizione con l’in- il senso di positività più audaci compassione, che sono più con-
la vittoria della verità sulla menzogna, tento di plasmare, incoraggiare rischiano di dissiparsi nelle tra- tagiosi dello stesso coronavi- Nella mattina di venerdì 6 novembre Papa Francesco ha ricevuto
della luce sulle tenebre, della vita sulla e approfondire le reciproche re- giche situazioni causate dall’at- rus. in udienza il presidente della Repubblica del Kenya, Uhuru Mui-
morte, del bene sul male. Pubblichiamo lazioni tra induisti e cristiani tuale pandemia e dalle sue gravi Fondati su quelle tradizioni gai Kenyatta, il quale ha poi incontrato il cardinale Pietro Parolin,
di seguito il testo firmato dal cardinale come strumento di collabora- conseguenze sulla vita quoti- e insegnamenti religiosi, sui no- segretario di Stato, accompagnato dall’arcivescovo Paul Richard
presidente Miguel Ángel Ayuso Guixot zione per il bene nostro e di tut- diana, l’economia, l’assistenza stri valori condivisi e sul nostro Gallagher, segretario per i Rapporti con gli Stati.
e dal segretario monsignor Indunil Ja- ta l’umanità. sanitaria, l’educazione e le pra- impegno per migliorare l’uma- Nel corso dei cordiali colloqui in Segreteria di Stato, sono state
nakaratne Kodithuwakku Kankana- Quest’anno, sulla scia della tiche religiose. Eppure, è pro- nità, possiamo noi, cristiani e evidenziate le buone relazioni bilaterali esistenti. In tale contesto,
malage. pandemia da covid-19, voglia- prio la fiducia nella provviden- induisti, unirci a tutte le perso- non si è mancato di sottolineare il contributo della Chiesa cattoli-
mo condividere con voi alcuni za divina a ispirarci ottimismo e ne di buona volontà per co- ca al bene della società keniota, con particolare riferimento al-
Città del Vaticano pensieri sulla necessità d’inco- volontà di operare per riaccen- struire una cultura di positività l’ambito educativo e sanitario.
Cari amici induisti, raggiare uno spirito positivo e dere la speranza nel mezzo del- e speranza nel cuore delle no- Nel prosieguo dei colloqui, ci si è soffermati sulla situazione at-
Il Pontificio Consiglio per il speranza per il futuro anche di le nostre società. stre società, non solo in questi tuale del Paese e sul contributo che esso può portare al multilate-
Dialogo Interreligioso vi pre- fronte a ostacoli apparentemen- La pandemia ha, in effetti, giorni difficili, ma anche nel fu- ralismo sia a livello continentale che internazionale. Sono stati
senta i più cordiali saluti e au- te insormontabili, sfide socio- comportato numerosi cambia- turo che ci sta dinanzi. pure trattati temi di comune interesse, tra i quali l’emergenza pan-
guri per il Deepavali, che que- economiche, politiche e spiri- menti positivi nel nostro modo Auguriamo a tutti voi un feli- demica nella Regione, i cambiamenti climatici e la questione dei
st’anno celebrate il 14 novem- tuali, e ansia, incertezza e paura di pensare e di vivere, pur se a ce Deepavali! rifugiati.
bre. In mezzo alle difficoltà del-
la pandemia da covid-19, questa
festa significativa possa spazza-
re via le nubi della paura, del-
l’ansia e di ogni timore e colma- Il video con l’intenzione di preghiera del Papa per il mese di novembre

La robotica al servizio del bene comune


re menti e cuori con la luce del-
l’amicizia, della generosità e
della solidarietà.
Con il Messaggio di que-
st’anno, il Pontificio Consiglio
incaricato della promozione del di ADRIANA MASOTTI ghiere ai fedeli di tutto il mondo. Nel vi- glianze non è un progresso reale». Il Pon- immagini del video del Papa ne mostra-
dialogo e della cooperazione deo con l’intenzione che affida alla Chie- tefice indica quindi la strada da percorre- no alcune.

U
tra le religioni prosegue la cara n veloce sviluppo che non è sa per questo mese di novembre, France- re ricordando che «i progressi futuri de- «La mutazione delle nostre società
tradizione di inviarvi gli auguri esente da rischi e conseguen- sco constata, parlando in spagnolo, come vono essere orientati al rispetto della di- trasforma anche il nostro lavoro. Si trat-
accompagnandoli con alcune ze negative se non viene go- l’intelligenza artificiale sia «alla base del gnità della persona e del Creato». Da qui ta di cambiamenti rapidi che bisogna ac-
appropriate riflessioni. Di que- vernato tenendo presente la cambiamento di epoca che stiamo viven- l’invocazione che non si perda di vista compagnare perché siano per il bene di
sti Messaggi, che mirano a rico- centralità dell’essere umano. È quello che do». E prosegue: «La robotica può ren- l’umanità. «Preghiamo affinché il pro- tutti», osserva il gesuita padre Frédéric
noscere, custodire e coltivare le caratterizza l’intelligenza artificiale, un dere possibile un mondo migliore se è gresso della robotica e dell’intelligenza Fornos, direttore internazionale della
cose buone presenti in entram- ambito tecnologico cruciale nella società unita al bene comune. Perché se il pro- artificiale sia sempre al servizio dell’esse- Rete mondiale di preghiera. E in tal sen-
be le nostre tradizioni religiose di oggi, per il quale il Papa chiede pre- gresso tecnologico aumenta le disugua- re umano» — esorta Francesco — o per so l’intenzione di Francesco, «rafforza
meglio dire «sia umano». l’idea che il beneficio che l’umanità ha
Nel comunicato diffuso dalla Rete ottenuto, e che continuerà a ottenere, a
mondiale di preghiera del Papa, che partire dal progresso tecnologico deve
promuove mensilmente questa iniziati- sempre contemplare, in parallelo, uno
A Barcellona la beatificazione di Joan Roig i Diggle va, si contestualizzano le parole di Fran-
cesco: «Non è una novità — si legge —
sviluppo adeguato della responsabilità
e dei valori».
che negli ultimi anni l’intelligenza artifi-
Come un novello san Tarcisio, il di- e conoscenti. La notte dell’11 settem- presso il collegio Escola pia Nostra ciale sia progredita a un livello esponen-
ciannovenne Joan Roig i Diggle bre 1936 i miliziani bussarono alla Senyora nel Carrer Diputació, che ziale, come evidenziano le sue moltepli-
venne martirizzato durante la guer- porta di casa Roig. Resosi conto di frequentò negli anni tra il 1927 e il ci applicazioni in vari campi della cono-
ra civile spagnola, anche per essere
stato il custode delle ostie consacra-
quanto stava per accadere, Joan pre-
se tutte le ostie e si comunicò, per-
1934. Si distinse per serietà, rispetto
e dedizione allo studio. A causa di
scenza»: basti pensare che il 37% delle
organizzazioni mondiali l’ha implemen-
Una benedizione
te da distribuire ai fedeli. Era il 1936.
A distanza di ottantaquattro anni da
ché non venissero profanate. Salutò
sua madre in inglese, dicendo: «Dio
gravi problemi economici, la fami-
glia dovette lasciare Barcellona e
tata in qualche modo, con un aumento
del 270% negli ultimi quattro anni. Essa
mariana
quell’assassinio, il giovane viene è con me». trasferirsi a El Masnou. è in grado di risolvere molte questioni:
beatificato sabato mattina, 7 novem- Condotto al cimitero di Santa Il suo arrivo in questa cittadina come ad esempio valutare la capacità di Mercoledì 11 novembre Papa Fran-
bre, nella basilica della Sagrada Fa- Coloma, venne ucciso con colpi di vicino al capoluogo segnò un gran- apprendimento degli studenti, aiutare le cesco benedirà, in Vaticano, l’effi-
milia a Barcellona. Presiede il rito il arma da fuoco al cuore e uno al col- de cambiamento per Joan, che entrò persone con disabilità a sviluppare stru- gie della Beata Vergine Maria Im-
cardinale arcivescovo Juan José lo. Un testimone racconta che men- nella Federazione dei giovani cri- menti di comunicazione, agevolare la macolata della Medaglia miracolo-
Omella y Omella, in rappresentan- tre lo portavano sul luogo dell’ese- stiani della Catalogna. Impegnatosi raccolta e la diffusione di informazioni sa che, dal prossimo 1° dicembre fi-
za di Papa Francesco. cuzione, Joan parlò della sua fede in con fervore nell’associazione, venne sanitarie per migliorare diagnosi e cure. no al 22 novembre 2021, sarà porta-
Le ultime parole del martire rivol- Gesù. Venne accusato di continuare nominato vicepresidente del consi- Anche in ambito ecologico si possono ta in pellegrinaggo in tutta Italia
te ai suoi carnefici furono: «Che Dio ad andare in chiesa anche se proibito glio regionale della Federazione analizzare dati sui cambiamenti climati- per ricordare i 190 anni delle appa-
vi perdoni, come io vi perdono». e di incontrare i cristiani nascosti. Maresme. ci per prevedere le catastrofi naturali. rizioni mariane a santa Caterina
Era stato un sacerdote di Barcello- Era nato a Barcellona il 12 maggio Secondo un suo biografo, «l’uni- Può servire anche per creare città soste- Labouré. Alla benedizione saranno
na, che si nascondeva per non essere 1917 da una famiglia catalano-ingle- co motivo per cui è stato ucciso è nibili, con riduzione delle spese e au- presenti il superiore generale della
ucciso, ad affidare a Joan le particole se. La sua formazione era iniziata perché era cattolico». Dunque Joan mento dell’efficienza energetica. congregazione della Missione, pa-
consacrate. Doveva distribuirle non con i Fratelli delle Scuole cristiane. «è morto perché non aveva paura di Le possibilità di usare il progresso per dre Tomaž Mavrič, e i promotori
solo in famiglia, ma anche tra amici Passò poi al liceo degli Scolopi, difendere Cristo». il bene comune sono dunque enormi e le dell’iniziativa spirituale.