Sei sulla pagina 1di 68

Copyright © www.RicchezzaVera.

com

di
Josè Scafarelli

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

-1-
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Il Secondo Passo:

NOTE di COPYRIGHT:

Lo sai che puoi regalare questo eBook?

Ritieniti libero di regalarlo, puoi dare a tutti


l’opportunità di ricevere queste informazioni, l’unica
cosa che non puoi fare è modificarlo, in nessuna sua
parte.

NON PUOI MODIFICARE QUESTO EBOOK

Ogni abuso sarà perseguito a termini di Legge

Josè Scafarelli

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

-2-
Copyright © www.RicchezzaVera.com

*** RIEPILOGO ***

Questo è il Secondo Passo verso la Ricchezza Vera, il


secondo ebook della serie che tramite
www.RicchezzaVera.com sto momentaneamente regalando
a chi si iscrive alla lista.

Dovresti quindi già conoscere il contenuto del primo ebook,


se non l’avessi ancora letto ti invito a farlo subito perché i
segreti che sto per svelare in questo seguito sono
strettamente legati al contenuto del precedente ebook.

Ad ogni modo, se l’hai già letto, Ti riassumo qui i punti


salienti trattati:

- Abbiamo una serie di monumenti e reperti che la


storia ufficiale non ci sa spiegare: le Piramidi e la
Sfinge in Egitto, i monumenti su Marte nella valle
di Sidonia, le mappe di Piri Reis, di Oronzio Fineo e
degli altri navigatori, etc.

- Abbiamo delle strutture che sicuramente risalgono


a date precedenti a quelle in cui la storiografia
ufficiale fa risalire la civiltà umana sulla Terra (vedi

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

-3-
Copyright © www.RicchezzaVera.com

ad esempio le tracce di erosione da pioggia


sulla Sfinge).

- Abbiamo le prove chiare di monumenti esistenti su


Marte collegati a quelli della piana di Giza vicino al
Cairo, che guarda caso significa proprio Marte (vedi
L’enigma di Marte di Hancock Graham – Bauval
Robert – Grisby John).

- Abbiamo il sospetto che ci sia una mano che guida


dietro le quinte l’insabbiamento di tutte queste
prove, essendo queste tanto lampanti.

Se alcuni di questi punti non fossero chiari o se secondo te


meritano di essere approfonditi maggiormente, scrivi un
commento sul Blog e segnalami l’argomenti che desideri
approfondire: http://www.ricchezzavera.com/blog/

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

-4-
Copyright © www.RicchezzaVera.com

In questo secondo ebook ti svelerò qualcosa che non sa


quasi nessuno: chi ha costruito le Piramidi e la Sfinge in
Egitto, i complessi nella valle di Sidonia su Marte e a che
scopo.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

-5-
Copyright © www.RicchezzaVera.com

*** CHIARIAMOCI ***

A questo punto sono quasi due ebook in cui ti sto parlando


di monumenti e di storia, potresti anche chiederti il perché.

Come ho già detto in altre occasioni (e come ogni tanto ti


ribadirò), il percorso che sto seguendo e che ritengo
assolutamente necessario è questo:

Devi sapere che c’è stata una manipolazione affinché


fosse nascosta all’umanità la vera essenza della
realtà.

E’ necessario capire chi e perché ha posto in essere


questa manipolazione perché per giocare ad un gioco
bisogna conoscerne le regole.

Una volta scoperti i trucchi che sono stati messi in atto,


scopriremo quali sono le conoscenze ed i segreti che
NON dovevamo conoscere io, Te e le altre persone
“comuni”.

Posso subito anticiparti che una di queste conoscenze è


proprio che ne io, né Tu, siamo “persone comuni”.
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

-6-
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Scoperti questi segreti e conosciuta la vera essenza della


realtà, potremo sfruttare le conoscenze e le tecniche
pratiche ad esse legate per modificare al meglio la
nostra vita.

Molte di queste conoscenze, sebbene sparpagliate a destra


e a manca, sono già reperibili, ma non sono efficaci se
applicate senza le basi che ci stiamo costruendo adesso con
questi Primi Passi verso la Ricchezza Vera.

Spero di essermi spiegato.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

-7-
Copyright © www.RicchezzaVera.com

*** PREMESSA ***

Veniamo a noi.

Abbiamo visto delle incongruenze nella storiografia ufficiale


e adesso ti esporrò una nuova versione della storia.

Non pretendo che Tu accetti come Verità Assoluta quanto


sto per dirti, per quanto ci siano più prove a sostegno di
questa storia che di quella ufficiale.

Ciò che desidero adesso è che Tu prenda in considerazione


un’altra possibilità oltre a quella che già conoscevi.

Diciamo che è un primo esercizio di elasticità mentale, ne


avremo un gran bisogno ☺ !

Mi rendo conto che adesso andremo a scontrarci con cose


che fino ad oggi hai ritenuto scontate e sicure, ma le
prove a sostegno di quanto segue sono tavolette
scolpite più di tremila anni fa e non possiamo fare
ancora finta di niente.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

-8-
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Queste tavolette di argilla oltretutto spiegano la storia in un


modo che si sposa perfettamente con i reperti ed i
monumenti che la storia ufficiale non può spiegare.

Ti chiedo anticipatamente scusa se spesso ti darò la


sensazione di dare per scontato che questa versione della
storia è quella vera.

In effetti è proprio quello che penso, ma in questa sede mi


interessa solo che tu ne prenda i dati oggettivi, escludendo
i miei commenti che rimangono miei personali.

Quando mi trovai per la prima volta faccia a faccia con


queste stranezze non le accettai subito, notai però che più
andavo avanti e più trovavo conferme. Allora non
pretendere da te stesso di accettarle immediatamente,
metabolizzale prima e poi vai avanti.

Buona lettura.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

-9-
Copyright © www.RicchezzaVera.com

LA STORIA VERA

Come ho già detto, questa versione dei fatti mi sembra la


più attendibile, per il semplice fatto che è stata scritta circa
3.500 anni fa e, sebbene non sia stata molto divulgata, ci è
giunta così come te la riporto, sebbene in forma
abbreviata.

Comunque, per completezza, cercherò di integrare queste


con altre nozioni apprese in altre fonti che di volta in volta
citerò.

Sei libero di prenderle per invenzioni di un antenato di


Spielberg, ma quella che sto per riassumerti è quanto ci è
pervenuto dalla fonte diretta, dalle tavolette di argilla

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 10 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

rinvenute in Medio Oriente, senza corruzioni di traduttori


prezzolati.

La storia completa la potete prendere da “Il libro perduto


del Dio Enki” di Zacharia Sitchin (in foto) e se volete
approfondire, potete rifarvi a tutti gli altri testi dello stesso
autore, un esperto di lingue semitiche capace di decifrare i
testi cuneiformi, prerogativa di pochissimi.

Quanto si evince da questo libro è che i primi colonizzatori


del nostro pianeta furono degli astronauti che cercavano
dell’oro, l’unico metallo che per le sue caratteristiche
poteva risanare la densa atmosfera del loro pianeta di
origine.

Stiamo parlando di circa 445.000 anni fa (!!!).

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 11 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Questi navigatori dello spazio ammararono dalle parti del


Medio Oriente ed in quella zona fondarono Eridu che
significa “Casa lontana”.

Ad Eridu fecero seguito molte altre costruzioni di cui ci


raccontano le tavolette: centri di controllo, stazioni
spaziali, cave di estrazione mineraria, nonché una stazione
di scalo su Marte!

Sull’argilla sono chiaramente incisi dei radar ed anche gli


schem, cioè quei razzi che partivano dalle piramidi a
gradoni, le c.d. Zigurrat.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 12 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

La storia viene narrata dallo stesso creatore della razza


Umano Terrestre, Enki (nell’immagine qui sotto), tramite il
suo scriba Endusbar: questi fu prelevato da due emissari
divini che fuoriuscirono da un “Turbine di vento che
risplendeva di un fulgore rossastro e non emetteva nessun
suono” dal quale uscirono quattro piedi dritti.

Gli emissari di Enki “avevano il viso di uomini e i loro abiti


luccicavano come ottone lucidato”(!!!).

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 13 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

(La foto qui su è del famoso “Astronauta di Kiev”, è


singolare il fatto che abbia sei dita.)

Nel discorso iniziale che Enki fa ad Endusbar ci sono alcuni


dettagli degni di riflessione: “In futuro verrà dato un
giudizio, perché alla fine dei giorni vi sarà il Giorno del
Giudizio. Quel giorno la Terra tremerà e i fiumi
cambieranno il proprio corso, vi sarà oscurità a
mezzogiorno e un fuoco nei cieli di notte, sarà il giorno del
ritorno del Dio Celeste. E quel giorno si scoprirà chi è
destinato a sopravvivere e chi a perire, chi sarà
ricompensato e chi punito, dèi e uomini senza alcuna
distinzione”.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 14 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Con il corsivo ho voluto sottolineare tre punti importanti


della frase: effettivamente pare che secondo le principali
culture antiche la nostra epoca corrisponda ad un’era di
svolta, secondo il Sincronario Maya il 23 dicembre
2012 ci sarà la fine del quinto Sole e dopodichè ci sarà il
ritorno alla mitica età dell’Oro. Avremo modo di ritornare
sull’argomento, ma intanto puoi incominciare a collegare
questa nozione con la teoria di Hapgod sullo slittamento
della crosta terrestre di cui ti ho già parlato.

Il secondo corsivo sottolinea questo “fuoco nei cieli di


notte” che richiama il racconto biblico dell’Apocalisse in cui
risplendono due soli nei cieli.

E’ mia convinzione che questo secondo sole sia Nibiru


(nella foto la raffigurazione tipica egizia), il pianeta da cui
proviene Enki, infatti, come viene confermato all’interno
dello stesso racconto, questo pianeta risplende di luce
propria, grazie alla sua densa atmosfera creata dalle
eruzioni vulcaniche.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 15 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

L’ultimo corsivo è stato messo per sottolineare che sulla


Terra convivono attualmente sia uomini che dèi e che
anche questi saranno giudicati per ciò che hanno
commesso, il che lo andremo ad analizzare più avanti.

Enki, come ho già accennato, appartiene alla razza dei


Nibiruani e questi presero il nome di Annunaki 1 (nella
foto) una volta scesi sulla Terra.

Per scrivere questo libro, Enki lo dettò ad Endusbar che lo


trascrisse su delle tavole di lapislazzuli con uno stiletto, per

1
Annunaki vuol dire Coloro che dal Cielo discesero sulla Terra. I Nibiruani
che invece andarono a stanziarsi su Marte, presero il nome di Igigi.
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 16 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

40 giorni e 40 notti, perché quaranta era il numero sacro


di Enki fra gli dèi 2 .

Gli Annunaki facevano sempre grande attenzione alla


differenza tra Fato e Destino: il primo è il corso degli
eventi plasmabili dal libero arbitrio, mentre il Destino è
immutabile “come le orbite dei pianeti”.

“Quello che era destinato si ripeterà come un ciclo e


quello che era deciso dal fato (…) verrà sottoposto a
giudizio”.

Prima di incominciare la dettatura, Enki dice esplicitamente


il motivo per cui ha deciso di lasciare ai posteri tale
manoscritto e cioè che “il futuro è celato nel passato” ed
inoltre ci teneva molto a discolparsi del disastro combinato
dalla sua stirpe sulla Terra sette anni prima, infatti la storia
incomincia dal grande dolore che Enki provava per lo
sterminio dei terrestri seguito all’attacco nucleare che una
parte degli Annunaki aveva compiuto per far fuori uno dei
suoi figli, Marduk, un tipo peperino, come vedremo...

Dopo aver descritto tutti gli effetti della nube tossica sulle
persone, il racconto descrive gli eventi accaduti su

2
Tutto ciò non ti ricorda incredibilmente la storia di Mosè ed i
comandamenti?
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 17 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Nibiru che portarono alla necessità di reperire


dell’oro su qualche altro pianeta, sarebbe interessante
commentarli, ma finiremmo per dilungarci troppo.

Basti sapere che su Nibiru erano nati dei problemi dinastici,


per cui Anu (nella figura), padre di Enki, aveva sconfitto in
duello Alau, l’usurpatore, il quale fugge verso il nostro
pianeta 3 .

Alau venne qui perché sapeva che la terra era ricca di oro
e che il prezioso metallo era necessario per la
sopravvivenza dei nibiruani.

3
La Terra era chiamata il settimo pianeta poiché arrivando dall’esterno
del Sistema Solare è appunto il settimo pianeta che si incontra.
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 18 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Una volta sbarcato, si rese conto che l’atmosfera terrestre


era compatibile con il suo organismo e che l’ambiente era
ospitale e ricco di cibo.

Sulle tavolette di Enki viene a questo punto brevemente


spiegata la storia della formazione del Sistema
Solare, dalla quale si evince che il nostro pianeta è solo la
testa di uno molto più grande 4 che è stato spazzato via
dalla collisione con lo stesso Nibiru; il satellite principale di
quel grande pianeta era Kingu che finì per diventare la
nostra Luna.

4
Tiamat
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 19 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Tornando ad Alau l’usurpatore, questi si rese conto di


avere in pugno il destino del pianeta dal quale era appena
fuggito, quindi diffonde la notizia della sua scoperta su
Nibiru e ricatta Anu rivendicando il regno.

Per controllare la veridicità delle notizie di Alau e


soprattutto se sulla Terra fosse effettivamente presente
l’oro, fu inviato un parente comune ai due contendenti al
trono, come figura imparziale fu scelto il genero di Alau,
nonché figlio primogenito di Anu.

Il suo nome era Ea, cioè “Colui la cui casa è l’acqua”,


ma ben presto sarà nominato Enki, “Signore della
Terra”, incominciati ad abituare al fatto che spesso questi
personaggi cambiano di nome man mano che combinano
qualcosa, in futuro lo stesso Ea sarà anche Nudimmud
(Abile Creatore) e in Egitto sarà noto come Ptah (Colui che
ha dato forma alle cose).

Ea (o come lo vuoi chiamare tu) parte con 50 eroi alla


volta della Terra e con il loro aiuto si mette al lavoro ed in
7 giorni fondano Eridu, ed incominciano l’estrazione
dell’oro.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 20 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Dettaglio degno di nota è che il settimo giorno Ea disse


così ai suoi compagni di viaggio:

“Abbiamo intrapreso un viaggio periglioso, (…)da Nibiru


fino al Settimo Pianeta. Siamo giunti sulla Terra, abbiamo
fatto molte cose buone, abbiamo creato un
accampamento. Che questo sia un giorno di riposo; che
d’ora in poi il settimo giorno sia sempre di riposo!”

Questo discorso mi ricorda qualcosa…

Dopo la prima consegna d’oro vengono condotti gli


esperimenti necessari per capire se effettivamente il
metallo era idoneo a proteggere l’atmosfera di Nibiru: gli
esiti furono positivi!

Allora decisero di sbarcare sulla Terra anche Anu ed i suoi


figli Enlil (magrolino in questa raffigurazione ☺) e
Ninmah, fratellastro e sorellastra di Enki.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 21 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Enki viene delegato alla direzione dei lavori nell’Africa sud


orientale, ricca di cave minerarie, mentre Enlil si occupa
della creazione di impianti permanenti nell’Eden 5 , zona
posta nella successiva Mesopotamia.

Alau attacca inaspettatamente Anu, riuscendo ad evirarlo;


per questo motivo viene esiliato sul vicino pianeta Lahmu 6
per passare lì il resto dei suoi giorni.

In sua compagnia partì Anzu (nella raffigurazione in


basso… bruttino… ☺), lo stesso pilota che guidò Enki ed i
cinquanta eroi nella prima spedizione sulla Terra, al fine di
istituire lì una stazione di scalo, poiché Marte era dotato
di una forza di attrazione minore di quella terrestre, il che
la rendeva una ideale stazione di passaggio.

5
la Dimora dei Giusti
6
Lahmu è Marte ed all’epoca era dotato di atmosfera e di acqua
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 22 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Quando successivamente fu trovato morto Alau, gli fu


costruita una tomba degna di un re: sulla montagna
sotto la quale giaceva, fu disegnato il suo volto con i
“raggi”.

E’ incredibile: ho patito anni per capire chi diavolo avesse


scolpito quella faccia su Marte e tu che leggi il mio libro
non fai a tempo ad incuriosirti per quanto detto nel primo
capitolo che già conosci la risposta! Comunque il primo
segreto è svelato: il volto di Sidonia è Alau
l’usurpatore con l’elmetto d’aquila.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 23 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

A quel tempo gli Annunaki erano seicento, mentre gli


Igigi su Marte erano trecento, sulla Terra incominciano a
formarsi diversi clan che pian piano entreranno in conflitto
tra loro.

I primi a dare segni di stanchezza furono gli Igigi che,


guidati da Anzu, organizzano contro Enlil un
ammutinamento che sarà si stroncato, ma che rimane un
sintomo di malessere crescente in seno alla neo società
Terra/Marte.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 24 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Quando poi furono anche gli Annunaki ad ammutinare


allora fu il momento di prendere delle decisioni drastiche e
che incominciano a riguardare noi umani più da vicino.

Era un tempo di grandi progetti e di grandi realizzazioni:


tutti i nuovi arrivati sul pianeta venivano smistati nell’Eden
(dove viveva Enlil) o nell’Abzu (dove viveva Enki, in
Africa).

Nell’Abzu fu istallato “lo spaccaterra”, unitamente a “ciò


che frantuma” e a “ciò che schiaccia” al fine di
“raggiungere con dei tunnel le viscere della Terra, per
poterne scoprire le vene d’oro” per poi trasportare il
ricavato con “le navi celesti” che a loro volta avrebbero
trasportato l’oro al “luogo dell’atterraggio” dove sarebbero
giunte le navicelle per spostare il carico alla “stazione di
passaggio su Lahmu”.

Gli Annunaki erano sfruttati per lavori duri sia nell’Eden,


sia nell’Abzu e peggio di tutti stavano gli Igigi su Marte:
piano piano incominciarono a lamentarsi un po’ tutti,
finché, per mantenere calme le acque, non fu convocato il
comandante degli Igigi, Anzu, sulla Terra.

Anzu era un tipo bellicoso e, essendo anche un principe,


aspirava a spodestare finanche Enlil per assumere in tal
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 25 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

modo l’egemonia su Marte e Terra. A tal fine rubò le


Tavole dei Destini e scappò.

Dopo una dura battaglia aerea (nella foto) Ninurta, figlio


di Enlil, lo sconfisse, lo fece prigioniero e recuperò le
Tavole. I Sette che Giudicano decretarono per lui la
morte per esecuzione e la sepoltura su Marte accanto alla
tomba di Alau.

Marduk 7 fu incaricato di seppellirlo e di sostituirlo al


comando degli Igigi, per risollevarli e per il loro benessere.

Quando sembrava che le acque si stessero calmando,


furono gli Annunaki dell’Abzu che si ribellarono per le loro
condizioni.

7
Turbolento figlio di Enki
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 26 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Enlil notò immediatamente il calo di produzione e si recò


nell’Abzu per trovarne le ragioni.

Enki già era lì, ma non si era accorto di nulla perché tutta
la sua attenzione era riversata nello studio della Terra e dei
suoi abitanti, delle differenze con Nibiru ed in particolare
da alcune creature che “vivevano fra gli alberi alti, usavano
le zampe anteriori come se fossero mani”.

Indovina un po’ quale fu la soluzione di Enki alla


ribellione degli Annunaki dell’Abzu?

Enki, durante la rivolta che sfociò nell’assedio alla dimora


sua e di Enlil, chiese ad Anu l’autorizzazione alla creazione
di un Lulu, un lavoratore primitivo che potesse sopportare
le fatiche degli Annunaki in loro luogo.

Ad Enki fu risposto che era innaturale creare ex novo un


essere, ma questi rispose così: L’Essere di cui avete
pronunciato il nome esiste già! Bisogna solo fissargli sopra
la nostra immagine, l’immagine degli Dèi. Un Lulu, un
Lavoratore Primitivo sarà così creato!(…) che sia creato
grazie al segno della nostra essenza!

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 27 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

La faccenda creò enormi dibattiti tra i capi, ma , avendo


Nibiru un disperato bisogno di oro, la spuntò Enki che
diede inizio alla sperimentazione.

Prima di procedere alla descrizione degli esperimenti,


ritengo sia interessante riportarti la descrizione degli
ominidi che aveva fatto Enki: Vivono tra gli animali della
steppa. Non sanno cosa sia coprirsi con indumenti.
Mangiano PIANTE direttamente con la bocca, bevono
l’acqua dei laghi e dei fossati. Competono con le gazzelle,
si divertono con le creature di cui brulicano le acque.

Quindi era un essere che viveva in perfetta armonia


con la natura, in particolare viveva e competeva con
gli animali, non li mangiava! E viveva nutrendosi di
piante, non di animali. Ricordo che a scuola mi
insegnarono che gli uomini primitivi mangiavano carne,
che la carne è indispensabile per il nostro sostentamento e
che esisterebbe una catena alimentare per cui ogni
animale se ne mangia un altro e addirittura che l’uomo è
onnivoro, per cui se li deve mangiare tutti! Chiudiamo
questa parentesi (che riapriremo in futuro). Ci basti
sapere che i nostri antenati NON erano così come ce
li hanno descritti a scuola e che anche queste notizie
sono state manipolate per farci percepire la realtà a modo
loro…
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 28 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Vediamo un po’ che si combinò in laboratorio per riuscire a


dar vita al primo Lulu.

Enki osservò che esistevano esemplari maschi ed


esemplari femmine; la loro “Essenza della Creazione” (il
DNA) era simile a quella dei Nibiruani, cioè era come due
serpenti intrecciati.

Capì subito che intrecciando le due “Essenze” si sarebbe


creato un ibrido Nibiruano - Terrestre funzionale ai lavori
nell’Abzu.

Ningishzidda, Ninmah ed Enki furono i tre che si


adoperarono per il concepimento dell’Essere: In un
contenitore di cristallo Ninmah preparava una mistura,
dolcemente vi depose l’ovulo di una femmina bipede.
Fecondò l’ovulo con il ME che conteneva il seme degli
Annunaki. Reinserì l’ovulo nel grembo della donna bipede.

Vi fu concepimento, ma non vi fu nascita. Allora Ninmah


praticò un taglio cesario ed estrasse il neonato. Il risultato
non fu quello sperato: il piccolo era tutto ricoperto di peli,
aveva le braccia da terrestre e le gambe da Annunaki. Lo
fecero allattare dalla madre ed il piccolo crebbe, ma senza

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 29 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

assomigliare però agli Annunaki: grugniva e non parlava e


non era in grado di tenere gli strumenti.

Primo esperimento: fallito.

Ne fece immediatamente seguito un altro: Ninmah mischiò


un po’ le carte e riuscì a creare un’altra creaturina più
simile della precedente agli Annunaki, attesero che la
stessa si sviluppasse: aveva un buon aspetto e riusciva a
mantenere gli strumenti, ma aveva dei difetti con la vista e
con l’udito.

Dopo quest’altro fallimento Ninmah prese a farne ancora


ed ancora: Un essere aveva i piedi paralizzati, un altro
stillava il seme. Un altro aveva mani tremanti, un altro
ancora aveva il fegato che mal funzionava. Uno aveva
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 30 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

mani troppo piccole per raggiungere la bocca, un altro


aveva polmoni non adatti alla respirazione.

Ad un certo momento, grazie ad una felice intuizione di


Enki, nacque un bimbo che era l’immagine della
perfezione… Dopo lo sviluppo i suoi arti erano perfetti, ma
non sapeva parlare!

A questo punto si era provato di tutto. L’unica cosa che


rimaneva da cambiare era il soggetto in cui reimpiantare
l’ovulo: adesso si doveva provare con una donna
Annunaki!

A tal fine si offrì responsabilmente come cavia la stessa


Ninmah.

Vi fu concepimento! Gli sperimentatori si chiedevano a


questo punto se il tempo di attesa sarebbe stato di 9 mesi
terrestri o 9 mesi nibiruani e la differenza, come avrai

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 31 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

intuito, è notevole: un anno significa un giro intorno al


Sole e Nibiru ci mette 3.600 anni terrestri!

Prima dei 9 mesi nibiruani e dopo i 9 mesi terrestri nacque


un bambino. Era perfetto! Emise un vagito perfetto!

Questo era il piccolo Adamo (nella figura), il suo nome


significa Colui che è l’argilla della Terra.

Era fatto ad immagine e somiglianza degli Annunaki, fatta


eccezione che per un piccolo dettaglio:

“Il fallo: strana era la sua forma, la parte anteriore era


ricoperta da uno strato di pelle. (…) Che quest’organo sia il
segno della distinzione fra il terrestre e noi Annunaki. Così
disse Enki.”.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 32 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Come avrai già intuito, questo deve essere il motivo alla


base della pratica ebraica della circoncisione.

Adamo era solo il primo della grande schiera di Lavoratori


Primitivi che serviva nell’Abzu, ma essendo il primo (ed
avendo un sangue purissimo, cioè quasi interamente
nibiruano) sarebbe stato trattato come un privilegiato,
come poi vedremo.

Con l’essenza di Adamo e con gli ovuli di 7 volontarie di


Ninmah si diede vita ad altri 7 terrestri di sesso maschile,
anch’essi perfetti.

Solo allora Enki e compagnia si resero conto che di 7 in 7


non sarebbero mai riusciti a raggiungere un numero utile
di lavoratori in breve tempo, quindi fu decisa la
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 33 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

creazione di femmine che potessero sollevare dal


compito di procreare le volontarie di Ninmah.

La prima femmina fu partorita da Ninki, moglie di Enki ed


il nome che le fu dato era Ti-Amat, cioè Madre della Vita.

Lo stesso nome era quello del Pianeta da cui nacquero la


Terra e la Luna.

Successivamente si diede luce a sette femmine che


avrebbero dovuto accoppiarsi con i sette maschi che pian
piano avrebbero formato la schiera di lavoratori terrestri.

Solo Adamo e Ti-Amat sarebbero stati esentati da queste


ed altre fatiche e perciò vennero portati in un recinto
all’interno dell’Eden, nel quale avrebbero potuto vagare.

Intanto i 7 maschietti e le 7 femminucce raggiunsero la


maturità sessuale e incominciarono a copulare, senza però
riuscire a procreare alcun figlio.

Dopo un’attenta analisi Ningishzidda vide che nel DNA non


era inclusa la possibilità di procreare che invece avevano
gli Annunaki, quindi guarda un po’ che fece:

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 34 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

“Dalla costola di Enki estrasse l’essenza vitale; nella


costola di Adamo inserì l’essenza vitale di Enki. Dalla
costola di Ninmah estrasse l’essenza vitale; nella costola
di Ti-Amat inserì l’essenza vitale di Ninmah. (…) Due rami
sono stati aggiunti al loro Albero della Vita. Le loro essenze
vitali sono ora intrecciate con i poteri della procreazione!”.

Tutto ciò ci ricorda la vecchia storiella per cui Eva sarebbe


nata dalla costola di Adamo. Ora tutto incomincia ad
avere un senso! Ma senti ancora cosa ci dicono le
tavolette riguardo la cacciata dall’Eden di Adamo ed Eva.
La cosa sconcertante è come acquisti un senso compiuto
tutta quell’accozzaglia di dettagli senza senso riportate da
altre fonti e accettate dalla massa senza battere ciglio.

Enlil vide che Adamo ed Eva si erano coperti le zone


intime con delle foglie di fico e capì che ai due terrestri era
stata data “la conoscenza della procreazione.” . Per questo
motivo si infuriò ed Enki chiese a Ningishzidda e Ninmah di
intervenire per calmarlo.

Ningishzidda disse: “Il ramo della Lunga Vita non esisteva


nell’essenza del loro Albero!” e Ninmah gli fece capire che
l’esperimento era necessario per la sopravvivenza di
Nibiru.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 35 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

“Allora vadano laddove c’è bisogno di loro! Enlil replicò


infuriato. Che siano esiliati nell’Abzu, che siano cacciati
dall’Eden!”.

Ti rendi conto? Il serpente che porge ad Adamo ed Eva il


pomo altri non è che Enki che gli da il nuovo filamento di
DNA! Ma quale albero… si trattava del DNA! E poi soltanto
adesso ha senso la storia per cui Dio avrebbe deciso di
cacciarli dall’Eden!

(in questa foto il serpente è Enki, ma la scena non è quella


di cui parliamo)

Molte difficoltà nella traduzione della Bibbia derivano dal


fatto che la parola Elohim (che è solo e soltanto plurale) è
stata tradotta come Dio. Nella traduzione a cui oggi
abitualmente possiamo accedere e cioè quella di Enrico
VIII, sono stati rilevati qualcosa come 20.000 errori, più
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 36 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

o meno voluti, ma già rileggendola e sostituendo la parola


DEI (traduzione corretta di Elohim) a DIO (traduzione
volutamente manipolatoria e non corretta di Elohim),
acquista tutto un senso decisamente diverso!

Un giorno, se vorrai, vedremo anche chi ha scritto la


Bibbia, quando e perché.

Sarebbe bello approfondire qui questi argomenti, ma


esulano dai nostri obiettivi, pertanto ti dirò soltanto i punti
salienti e cercherò di passare oltre rapidamente.

Adamo e Ti-Amat furono quindi portati nell’Abzu.

Finalmente iniziarono a procreare e per primi Ti-Amat


partorì due gemellini.

Intanto gli Annunaki giunsero alla terza generazione con la


nascita di Utu ed Inanna (nella figura che segue), mentre
Enki tra una creazione e l’altra si accoppiò con due
terrestri: dalla prima nacque Adapa, dalla seconda Titi.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 37 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Adapa (Il Trovatello) e Titi (Colei che ha la Vita) saranno


cresciuti da Enki che ne avrebbe mantenuto segreta la
paternità.

I due gemellini furono i primi di una nuova razza capace di


apprendere più rapidamente, parlare con parole, erano
dotati di una migliore intelligenza e crescevano più
lentamente ed avevano le mani molto abili.
Sentite le parole che Enki usò entusiasmato con il suo
visir:

“Ho creato l’Uomo Civilizzato! (…) Dal mio seme è stata


creata una nuova specie di Terrestri, una specie a mia
immagine e somiglianza!”
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 38 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Dall’accoppiamento di Adapa e Titi nacquero altri due


gemelli: Caino (Colui che nel Campo coltiva il Cibo) ed
Abele (Colui dei Terreni Allagati). Mentre Titi se ne
sarebbe occupata, Adapa fu mandato su Nibiru perché Anu
volle vederlo appena apprese la notizia della sua creazione.

Enki mandò ad Anu un messaggio in cui confessava il


segreto relativo alla nascita di Adapa e Titi ed inoltre
ammoniva così suo padre:

“Adapa non deve né mangiare il pane di lunga vita, né


bere l’elisir di lunga vita. Adapa deve fare ritorno sulla
Terra per viverci ed ivi morire, la mortalità dev’essere il
suo destino.”

Adapa, Caino ed Abele furono istruiti rispettivamente da


Ningishzidda, Ninurta e Marduk.

Tutti si impegnarono nell’insegnare ai primi uomini


civilizzati come creare cibo e, a tal fine, incominciarono ad
importare da Nibiru animali da allevamento e semi per
le colture. Per primi arrivarono pecore e cereali.

Ninurta insegnò a Caino il raccolto, Marduk insegnò ad


Abele l’allevamento.
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 39 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Per una serie di scaramucce e di gelosie che non ti sto qui


a riportate, Caino uccise Abele colpendolo con una pietra.
Inutile dire che Enki si imbestialì per l’accaduto e lo cacciò
dall’Eden.

La sua punizione fu di essere esiliato verso Oriente ed


inoltre Ningishzidda gli modificò il DNA in modo tale che
non gli crescesse più la barba, per far si che i suoi
discendenti fossero sempre distinguibili… che sia la genesi
delle razze estremo orientali?

Adapa e Titi dovettero dunque darci dentro per far


proliferare la razza dei Terrestri civilizzati: pungolati dagli
Annunaki arrivarono a procreare ben 30 figli e 30 figlie! La
cosa non deve averlo debilitato, poiché giunse alla sua fine
nel 108° shar 8 . Essendo nato nel 98°, Adapa visse la
bellezza di 36.000 anni! E figuriamoci un po’ se Enki gli
avesse fatto assumere l’elisir e il pane di Nibiru!

Ciò che ci interessa a questo punto è che la loro progenie


incominciò ad avere prerogative reali: Marduk decise di
sposare Sarpaint, terrestre e discendente di Adapa ed
Enki, conferendole così il titolo regale.

8
Uno Shar è un anno di Nibiru che corrisponde a 3.600 anni
terrestri.
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 40 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Il regalo di nozze fu il dominio sull’Abzu.

Dal loro amore nacquero Osiride e Seth, e qui iniziamo a


vedere come siano figure molto più reali e concrete molti
personaggi bollati invece come “miti” dagli storiografi
accademici.

Osiride Seth

Al matrimonio di Marduk ne seguirono tantissimi altri tra


Terrestri e Igigi, che intanto erano scesi sulla terra, viste le
condizioni difficili di vita su Marte.

I figli ibridi umano-nibiruani incominciavano a pullulare e


tra gli Annunaki serpeggiava la sensazione che la
situazione stesse loro sfuggendo di mano.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 41 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Come se non bastasse anche a livello cosmico si iniziavano


a preparare grossi cambiamenti: gli “Dèi” osservarono
strane macchie solari, anomalie nelle orbite planetarie,
stranezze sul comportamento di Giove e il bracciale
martellato 9 perdeva di stabilità.

Sulla Terra le stagioni erano irregolari e imperversava la


carestia.

(Mamma mia, mentre scrivo non so se sto parlando di


migliaia di secoli fa o del 2008…!!!)

I saggi su Nibiru dissero: “La prossima volta che Nibiru


si avvicinerà al Sole, la Terra sarà esposta alla forza
di attrazione di Nibiru.”

Ed inoltre: “la coltre di neve e ghiaccio scivolerà via dalla


Terra Bianca. Causerà una calamità di acqua: da
un’enorme ondata, da un Diluvio, la Terra sarà
sopraffatta!”.

Il racconto prosegue con la descrizione di come gli


Annunaki si prepararono all’imminente catastrofe: si
divisero tra quelli che tornavano su Nibiru e quelli che
aspettavano il passaggio dello tsunami sui carri celesti in

9
Una fascia di asteroidi che rendeva difficile l’approdo sul nostro pianeta.
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 42 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

orbita intorno alla Terra. Molti Igigi, affezionati alle loro


spose ed ai loro figli, sarebbero rimasti sulla terra
rifugiandosi sulle cime di montagna e, per lo stesso
motivo, visto che ai terrestri era precluso lo sbarco su
Nibiru, addirittura alcuni si rifugiarono su Marte e sulla
Luna.

Enlil impose a tutti gli Annunaki a conoscenza


dell’imminente diluvio il silenzio sulla cosa, suggellandolo
con un ferreo giuramento a cui dovette sottostare anche
Enki, sebbene malvolentieri.

Lo stesso Enki disse alla sorella Ninmah - Colei Che dette


la Vita - di salvare dall’estinzione tutte le specie animali
esistenti sulla terra, conservandone le essenze vitali di
maschi e femmine e le uova della vita.

Raccolsero altresì a due a due tutte le specie, per


ricombinare in seguito gli esseri viventi.

Tutto questo ti ricorderà sicuramente la storia del Noè


biblico e infatti, sebbene con un altro nome, c’è anche lui.

Si chiamava Ziusudra ed era uno dei tanti figliastri di


Enki: il padre con uno stratagemma riuscì a rompere il

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 43 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

giuramento prestato e gli diede tutte le informazioni


necessarie per salvarsi dal diluvio.

Eccoli: Enki (che parla da dietro al muro), ninmah e


Ziusudra:

La storia non te la ripeto perché è pressoché identica a


quella arcinota della Bibbia, fino all’approdo sul “Monte
della Salvezza”.

Potremmo dire che si tratti del Monte Ararat, ma devo


specificare, ad onor del vero, che per quanto ne so
potrebbe trattarsi di due diverse arche e di due diverse
persone. Potrebbe altresì trattarsi di due diversi diluvi,
visto che ciclicamente ne sono capitati più di uno sulla
Terra.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 44 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Questo diluvio però possiamo individuarlo, infatti sappiamo


che “la valanga”, ossia l’imminente disastro incombeva
“nella stazione della Costellazione del Leone”, così
come lo stesso testo ci riporta.

Anche qui Ziusudra, a cielo sereno, inviò una colomba che


ritornò con un ramoscello. Aaaaaaah, sbadiglio.

Perdonami se ti sottopongo a questo stress, ma è


necessario conoscere come stanno realmente le cose, poi
capirai… non so se hai visto Karate kid, c’è la scena in cui il
maestro dice al ragazzino che voleva imparare il karate,
“metti la cera, togli la cera”… lì per lì il ragazzino pensava
di essere preso in giro, ma successivamente capì che quei
gesti di mettere e togliere la cera servivano per parare i
colpi degli avversari… ok, ho capito, andiamo avanti… ☺

Dopo l’approdo sulla Montagna, come dicevamo, e dopo il


ritiro delle acque, il nostro eroe eresse un altare al Dio
Enki per ringraziarlo e gli sacrificò un agnello per
glorificarlo.

Enlil, resosi conto che Dio (quello vero, il Creatore) aveva


risparmiato l’umanità, benedì i superstiti con queste
parole: Crescete e moltiplicatevi, e del vostro seme
riempite la Terra!
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 45 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Ora bisognava ricostruire un intero pianeta devastato dal


passaggio di Nibiru. Gli Annunaki si prodigarono per la sua
veloce ricostruzione e per la bonifica delle sue terre,
nonché per la costruzione di dighe, canali, ecc..

Fra le varie cose che costruirono ce ne sono alcune che per


noi sono di maggior interesse: innanzitutto la Grande
Piramide di Giza, con funzione di “faro” per le navi in
atterraggio, che in principio si chiamò Ekur, ovvero La
Casa che è come una Montagna, ed era piena di cristalli
pulsanti che facevano si che la stessa di notte fosse “una
colonna di fuoco”.

“Enki suggerì allora ad Enlil: Quando in futuro ci si


chiederà: quando e chi ha costruito queste meraviglie? Che
sia creato un monumento accanto alle cime gemelle che
annunci l’Era del Leone. Che il suo volto sia quello di
Ningshzidda, l’artefice delle vette. Che guardi proprio verso
il luogo dei carri celesti! Che riveli alle generazioni future
quando fu costruita, da chi e quale era la sua funzione!”.
Non commento, non c’è bisogno.

Quelle che seguono sono storie di litigi in famiglia tra Dèi,


spartizione di territori tra parenti, storie che ai nostri fini
poco interessano, se non una, quella cioè tra i nipotini
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 46 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Marduk, a cui fu assegnata la zona dell’attuale africa nord-


orientale.

Questi nipotini di Marduk altri non sono che Osiride e


Seth, due importantissime divinità egiziane. Ciò che mi
interessa mostrarti non è la storiella in sé per sé, quanto
l’intrecciarsi di questo racconto con tutte quelle che sono
ufficialmente leggende e mitologie.

Non hanno inventato niente gli antichi! Non erano tanto


stupidi da venerare una fantasia! C’è un filo logico in tutta
la storia! Basta insegnare ca**ate sui banchi di scuola!

Tanto per completezza ti finisco di raccontare la storiella di


Osiride e Seth.

Osiride Seth

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 47 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Quest’ultimo, plagiato da moglie e suocero, decise di


ammazzare il fratello Osiride per questioni ereditarie. Lo
ubriacò e lo chiuse in una bara che poi gettò in mare.

Iside

Iside, moglie di Osiride, con l’aiuto di Marduk, trovò la


bara con il corpo ormai senza vita di suo marito. A quel
punto decise di estrarre dal fallo di lui il suo seme, con il
quale potersi fecondare, concependo così un giusto
successore alla stirpe di Enki e Marduk che vendicasse la
morte del padre.

Seth si autoproclamò unico erede di Marduk e Iside, per


smentirlo, comunicò di essere incinta del seme di Osiride.
Da quel momento si nascose per sfuggire all’ira di Seth,
finché non riuscì ad allevare suo figlio, Horus.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 48 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Horus

Horus fu adottato da Gibil, suo prozio, il quale gli donò


dei “sandali alati”, un “arpione divino” che scagliava frecce
come fulmini e gli insegnò l’utilizzo di un nuovo metallo
molto resistente: il ferro.

Horus e Seth ebbero presto il primo scontro in cui il primo


ebbe la peggio. Ningishzidda lo salvò e lo fece ritornare dal
“Regno dei Morti”. Al secondo tentativo, Horus colpì quasi
mortalmente con il suo arpione lo zio, Seth. Lo catturò e lo
consegnò al consiglio in condizioni disastrose: cieco, e con
i testicoli schiacciati. Finì i suoi giorni come un mortale tra
gli Igigi. Horus poté così ereditare il trono del padre.

Dopo questo episodio, ne viene raccontato un altro in cui vi


è l’ennesimo conflitto tra nipotini e figlioli vari di Enki ed

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 49 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Enlil. Infatti, al termine dell’undicesima Tavoletta, vi è


un’osservazione, fatta nell’ambito del consiglio riunito in
presenza di Anu, che deve farci riflettere perché è
fondamentale per il prosieguo del nostro ragionamento:

“I terrestri si sono moltiplicati (…). Con il seme degli


Annunaki hanno procreato. Pochi e nobili erano gli
Annunaki giunti da Nibiru, pochi erano i loro puri
discendenti.
I Grandi Annunaki rifletterono allora su come stabilire
gli insediamenti per sé e per i Terrestri. Come continuare
a mantenere la supremazia sull’Umanità, come far si
che i molti obbediscano ai pochi.”

“I Grandi Annunaki decisero di creare (…) Città


dell’Uomo, di creare nei sacri recinti dimore per gli
Annunaki. Di instaurare sulla Terra un diritto sovrano
come su Nibiru, di affidare corona e scettro ad un uomo
prescelto. Di portare attraverso di lui la parola degli
Annunaki alla gente (…).”

Quanto sia importante il concetto di nobiltà e purezza di


sangue, come sia strutturata la manipolazione grazie alla
quale molti obbediscono a pochi, sarà oggetto dei prossimi
ebook ed i prossimi post nel blog.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 50 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Nella dodicesima Tavoletta viene descritto l’episodio da cui


deriverà la storia della Torre di Babele, che letta dalla
Bibbia sembra non aver senso o meglio, da un’idea di un
Dio cattivo nei confronti dell’uomo, un Dio che vuole
l’uomo ignorante.

Alla luce delle tavolette di cui stiamo parlando risulta tutto


più chiaro e logico: Marduk vuole sferrare un colpo gobbo
agli Enliliti affidando agli umani il controllo di una immensa
torre di controllo, una “Porta degli Dei”.

Enlil esclamò: “Se permettiamo che ciò accada, qualunque


cosa gli esseri umani vorranno fare non sarà più
impossibile per loro!”.

Così, insieme ai suoi figli distrusse la torre la sera stessa.

“Fino a questo momento tutti i Terrestri hanno parlato una


sola lingua, hanno conosciuto una sola lingua. D’ora in poi
confonderò la loro lingua, così che non possano più
comprendersi!”.

E così Enlil fece in modo che per ogni regione della terra ci
fosse una lingua ed una forma di scrittura diversa.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 51 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

La dodicesima tavoletta descrive infine il ritorno di Marduk


nell’attuale Egitto governato all’epoca da Ningishzidda
venerato come Thoth, il Misuratore Divino (in foto).

Marduk rivendicò la sua supremazia su quelle terre ed


inevitabilmente ne seguì un conflitto con il fratello. Enki,
padre di entrambi, per amore di pace, esortò Thoth (d’ora
in poi lo chiameremo solo così perché Ningishzidda è
impronunciabile! ☺) ad andare in un'altra terra.

Tanto per fare mente locale, stiamo parlando di tempi


relativamente recenti, appena precedenti all’unificazione
dell’Egitto e 650 anni dopo l’ultimo diluvio e dopo la
nascita della civiltà sumera.
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 52 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Thoth si spostò così nelle attuali Americhe e fu chiamato il


Serpente Alato, un nome che ce la dice lunga sulla
natura della stirpe di sua appartenenza, cosa che
approfondiremo avanti, e ci fa capire anche il
collegamento tra le civiltà precolombiane ed egizia.
Questo collegamento per la storia ufficiale non esiste ed i
vari nessi culturali tra le stesse vengono semplicemente
bollati come casuali o misteriosi. Ora sai che non c’è
nessun mistero: l’unico mistero è come facciano gli
storiografi accademici a non aprirsi mentalmente neanche
di un grado.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 53 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Intanto in Egitto Marduk si fece venerare col nome di RA


(lo Splendente) ed Enki assunse il nome di Ptah, cioè Colui
che ha dato forma alle cose.

Ti sto facendo queste precisazioni per permetterti di


ricollegare questa storia alla mitologia egizia che poi si
collegherà alla storia ufficiale, ma guarderemo a
quest’ultima con un’ottica tutta nuova.

Ra fece sostituire al volto di Leone della Sfinge quello del


figlio Osiride e poi fece altre due cose che apparentemente
non significano molto, ma che come vedremo serviranno
molto a confondere lo spirito dei Terrestri, rendendoli più
vulnerabili 10 : fece contare su scala decimale e non più su
scala sessagesimale, divise gli anni di dieci in dieci e infine
sostituì l’osservazione della Luna con quella del Sole.

A questo punto Ra unì l’Egitto del Nord con quello del Sud
in un unico regno e nominò re un ibrido Terrestre -
Annunaki: Menes (si, è proprio il Re Scorpione del
recente film hollywoodiano… una porcata, non guardarlo).

10
Mi rendo conto che per adesso ti sembra assurdo che cose così
insignificanti possano indebolire un umano, ma seguendo ebook e blog ti
sarà presto tutto chiaro.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 54 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Questo è un momento molto importante, perché la storia


del regno egizio per gli accademici inizia qui:
dall’unificazione dei due regni ad opera di Menes.

Nota come da questo momento risulta sempre più


importante per gli Dèi il consenso degli umani.

Ci sarebbe da chiedersi come sia possibile che una stirpe


tanto potente abbia bisogno del parere dei suoi schiavi per
governarli, ma, quando alla fine di questo ciclo iniziale di
informazioni ti saranno chiare le tue facoltà di creare la
realtà 11 , non ti stupirai più di quanto stia loro a cuore il
fatto che tu non ne venga mai a conoscenza.

Nella tredicesima tavoletta viene brevemente raccontata la


storia di Gilgamesh (si, quello dell’epopea che a scuola
non se ne scendeva…) che servì solo a gettare benzina sul
fuoco: Inanna concesse ad un mortale di prendere la
pianta dell’immortalità (sebbene questi alla fine perse
comunque la vita).

Inutile dire che la cosa non lasciò indifferente Ra (Marduk)


che iniziò a dare sempre più nozioni ai suoi uomini in

11
Si, si, hai capito bene: ha la facoltà di creare la realtà… ma non ti
agitare e continua a seguire il percorso…
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 55 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Egitto, quasi preso da una competizione nei confronti


dell’odiata nemica.

Questa competizione tra i due nacque chiaramente dal


bisogno di consenso del popolo che a questo punto era
diventato la vera base su cui poggiava il sistema di potere
degli Annunaki.

Ra fece invadere tutte le terre circostanti alle sue,


sperando in cuor suo di divenire un giorno il padrone di
tutte le Quattro Regioni.

A fondamento della sua pretesa Marduk pose il fatto che si


avvicinava l’Era dell’Ariete (non sto a spiegarti, comunque
in quell’era gli spettava), cosa che era in realtà ancora
remota.

Per un Annunaki era semplice verificare in che era ci si


trovasse, ma ciò che contava veramente per i contendenti
era di mostrare agli uomini la verità per ottenerne il
consenso.

A tal fine gli Annunaki chiesero a Ningishzidda di insegnare


agli uomini ad osservare i cieli e lei inventò strutture di
pietra che edificò in tutte le terre abitate del globo.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 56 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Adesso hanno un senso anche Stonehenge e gli altri


monumenti megalitici sparsi nel mondo, nonché
l’ossessione dei popoli antichi nell’osservazione e
nell’interpretazione dei moti celesti: i Grandi Annunaki
dovevano dimostrare agli uomini che non era ancora
giunta l’era di Marduk!

Così fu semplice smentire Marduk dimostrando che ci si


trovava ancora nell’Era del Toro.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 57 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

“Enki osservava questi eventi con dolore, rifletteva su


come il fato cambiava il giusto ordine. Dopo che gli
Annunaki si sono proclamati Dèi, dipendono invece
ancora dal sostegno dell’Umanità!”

Il conflitto tra Inanna - rappresentante di tutti i Grandi


Annunaki - e Marduk era comunque inevitabile e lo si sfiorò
allorché il figlio di Enki occupò l’Eden nel cuore della Prima
Regione al fine di costruire Babili, la Porta degli Dèi 12 .

Grazie ai buoni uffici di Nergal, fratello di Marduk,


quest’ultimo si ritirò a vita privata per un lungo periodo e
divenne noto come Amon, l’Invisibile.

Ma in questo periodo Marduk/Amon andò vagando di


terra in terra annunciando alla gente della sua supremazia
allo scopo di raccogliere seguaci.

Già all’epoca Marduk disse che le profanazioni degli Enliliti


erano “i dolori del travaglio per la nascita di un Nuovo
Ordine”. Cerca di tenere a mente queste parole
perché sono le stesse che oggi utilizzano coloro che
detengono il potere nel nostro sistema attuale.

La torre di Babele, per intenderci.


12

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 58 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Arrivò il giorno del ritorno di Marduk. Chiese candidamente


agli altri Annunaki di sottomettersi a lui e questi, riuniti in
concilio decisero di abbattere il Luogo dei carri Celesti
(Babili) per privare Marduk del Legame Cielo-Terra facendo
uso delle Armi del Terrore (le armi atomiche).

Nel testo vengono riportati anche i nomi delle sette armi:

- Quella Che Non Ha Rivali


- Fiamma Sfavillante
- Quella Che Sbriciola Col Terrore
- Quella Che Fonde le Montagne
- Quella Che Cerca il Confine del Mondo
- Quella Che Sopra e Sotto non Risparmia Nessuno
- Quella Che Vaporizza le Cose Viventi

Ninurta e Nergal sganciarono le armi distruggendo tutti i


loro obbiettivi. Ciò che nessuno aveva previsto era però
una nube nera che si alzò dopo le esplosioni, la quale
oscurò i cieli.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 59 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Il giorno seguente il cd. Vento del Male (una nube


tossica), spinta da una tempesta di vento, prese a
muoversi verso le terre a oriente, le terre abitate che
volevano essere risparmiate dagli attacchi.

Il Vento del Male portava morte in ogni dove: “Tosse e


muco riempivano il petto, le bocche traboccavano di saliva
e schiuma.”.

“Babili, dove Marduk aveva proclamato la propria


sovranità, fu risparmiata dal Vento del Male.”

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 60 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Il messaggio del Creatore di Tutte le Cose fu chiarissimo


persino per Enlil e la sua progenie: Marduk era destinato
alla supremazia!

Enlil a questo punto dichiarò di volersi ritirare col figlio


Ninurta al di là dell’oceano a completare la raccolta di oro
per Nibiru.

Enki disse al fratello: “Quanto è accaduto sulla Terra, non


rispecchia forse quanto è accaduto su Nibiru? Nel racconto
del Passato non si rispecchia forse ciò che è scritto del
Futuro? L’Umanità, creata a nostra immagine, ripeterà i
nostri successi e fallimenti?”

Poi, rimasto solo, rifletté nuovamente: “Era stato il Destino


o era stato il Fato a determinare gli eventi? Se il cielo e la
Terra sono regolati da cicli all’interno di cicli, ciò che è
accaduto, accadrà di nuovo? Il Passato è forse il Futuro? I
Terrestri emuleranno forse gli Annunaki, la Terra farà forse
tornare in vita Nibiru?”

Enki decise allora che venisse registrata tutta la storia


perché fungesse da guida per le generazioni future, perché
“i posteri, in un tempo designato dal Destino, leggano
queste annotazioni, ricordino il Passato, comprendano il
Futuro quale Profezia”.
______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 61 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Facciamo un lungo respiro e cerchiamo di riflettere su


quanto detto fino ad ora.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 62 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

***** CONCLUSIONI *****

Innanzitutto prometto che non parleremo più di divinità


Sumere! ☺

Abbiamo capito fino ad ora che la versione ufficiale della


storia non sta in piedi.

Non solo: è talmente lontana dalle testimonianze dei


reperti di cui abbiamo parlato che è chiaro che dietro una
tale distorsione dei fatti ci sia una volontà diretta in tal
senso.

A questo punto credo che anche Tu non hai più dubbi al


riguardo, e se ne hai è importante dissiparli, magari
postando sul blog nell’apposita area di discussione.

So che sono andato a scontrarmi contro tutto il tuo


sistema di credenze, quindi mi prendo un po’ di giorni
prima di mandarti il seguito del percorso perché se quello
che hai letto finora ti è risultato strano, non hai neanche la
più pallida idea di cosa ti aspetta nel prossimo futuro! ☺

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 63 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Ti prometto nuovissime informazioni che probabilmente


non hai mai reperito da nessun’altra parte, così come
credo di aver già fatto finora.

Ma in che direzione andremo? Adesso siamo nella fase di


“smontaggio” di programmi che ti hanno installato.

Oggi sai che la storiografia classica è fondata su menzogne


e se sono così sicuro che si tratti di menzogne e non di
“errori involontari di interpretazione” ho i miei motivi che
già nel prossimo ebook ti svelerò, ma adesso abbiamo
un’altra esigenza.

Adesso devi metabolizzare quanto ti ho detto.

Se già conoscevi le informazioni che ti ho dato non avrai


problemi a recepirle, ma se non le conoscevi potresti
accontentarti di quanto ti ho scritto oppure ancora potresti
volere altre prove.

Ti anticipo che la voglia di prove deriva dalla parte


razionale del tuo cervello, potrebbe non averne mai
abbastanza, ad ogni modo se vuoi altre prove, ma se le
vuoi veramente e non solo per fare il bastian contrario
(sono il primo ad essere stato sempre così, quindi ti

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 64 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

capisco) allora ti altri testi su cui approfondire gli


argomenti trattati finora.

Cerca di leggerli in ordine cronologico:

• Il Mistero di Orione (di A.Gilbert e R.Bauval)


• Impronte degli Dèi (di G.Hancock)
• Custode della Genesi (di G.Hancock e R.Bauval)
• L’enigma di Marte (di G.Hancock)

Per quanto riguarda invece la traduzione dei testi dei


sumeri vedi tutti i libri di Zacharia Sitchin ed in
particolare:

• Il libro perduto del Dio Enki (di Z.Sitchin)

Questo secondo passo verso la Ricchezza Vera è stato uno


scoglio un po’ più duro del primo perché abbiamo parlato
di astronauti del passato, di esperimenti genetici per la
creazione dell’uomo, ma abbiamo anche dato un perché
alle Piramidi, a Stonehenge, al Volto su Marte, alla Sfinge
e abbiamo dato un senso a tante incongruenze derivate
dalla cattiva traduzione del testo Biblico…

Facciamo il punto del primo e del secondo Passo…

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 65 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

- Abbiamo una serie di monumenti che la


storia ufficiale non ci sa spiegare.

- Abbiamo delle strutture che sicuramente


risalgono a date precedenti a quelle in cui
la storiografia ufficiale fa risalire la civiltà
umana sulla Terra (vedi ad esempio le tracce
di erosione da pioggia sulla Sfinge).

- Abbiamo le prove chiare di monumenti


esistenti su Marte collegati a quelli della
piana di Giza vicino al Cairo, che guarda caso
abbiamo visto significare proprio Marte.

- Abbiamo il sospetto che ci sia una mano che


guida dietro le quinte l’insabbiamento di
tutte queste prove, essendo queste tanto
lampanti.

- Abbiamo delle tavolette vecchie di migliaia


di anni che ci raccontano di una storia
apparentemente fantasiosa, ma che ci spiega
precisamente e razionalmente tutto quanto
non sa spiegarci la storia accademica.

Immaginiamo per ipotesi che queste tavolette diano


una fotografia reale di quanto è accaduto su questo
pianeta:

1. Una razza simile a quella umana scende sulla


Terra.

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 66 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

2. Dalla unione del proprio DNA con quello di un


ominide indigeno, crea l’uomo a sua immagine e
somiglianza al fine di utilizzarlo come schiavo nelle
miniere.

3. Man mano che cresce demograficamente la razza


umana, nasce l’esigenza di governarla, magari
delegando altri umani affinché lo facciano per
loro.

4. Per tale ruolo vengono scelti gli ibridi Umano-


Annunaki con il sangue meno contaminato e
quindi col DNA più simile al loro.

5. Ci hanno insegnato a mangiare la carne, cosa che


precedentemente non si faceva sul pianeta.

6. Si sono talvolta affezionati a noi come potremmo


affezionarci noi a degli animali domestici.

*****

Le domande da farci sono adesso: CHI ci manipola


e PERCHE’.

Il PERCHE’ lo vedremo più avanti nel percorso,


essendo una cosa molto più delicata.

Il CHI lo vediamo adesso!

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 67 -
Copyright © www.RicchezzaVera.com

Quindi rimani sintonizzato sul Blog di


RicchezzaVera.com:
http://www.ricchezzavera.com/blog/

Ci vediamo dall’altra parte.

A presto.

Josè

***FINE SECONDO PASSO***

______________________________________________________

I Primi passi verso la Ricchezza Vera

- 68 -