Sei sulla pagina 1di 8

Perché Sono Diventato Indù / un Krishna Bhakta Da Stephen Knapp

Quando vado a India una delle domande più comuni che prendo è perché ha fatto diventa
indù o ciò che ha attratto me così molto a India e la sua cultura. Molte persone si
domandano perché, se sono nato nell'opulenza e nella decadenza dell'Ovest, sarei così
interessato in India? Perché sarei così affascinato dalla loro tradizione antica vedica? Non
tutto avrei già vorrei, tutto ho bisogno di? Forse non. Forse il sogno americano non è tutto
è rotto su per essere, almeno non senza un più alto livello di spiritualità per l'equilibrio e
senza la completezza. La religione forse Occidentale non dà anche tutto abbiamo bisogno
di. Così, mi ha lasciato fornisce una piccola conoscenza in perché ho occupato il sentiero
di Dharmic. Ora questo riguarda "perché" sono diventato discepolo di Sanatana-dharma,
non "come" sono diventato un Dharmist, che è una storia più lunga.

Ma questo include un po' di come è successo. Di nuovo quando ero adolescente, ho


sentito come non sono andato bene in questo mondo e ho pensato malato dell'edificio che
lo scopo intero di vita è sembrato essere basato sull'idea che lei deve prendere
un'educazione per imparare un'abilità dunque lei potrebbe trovare una carriera che
dovrebbe durare il riposo della sua vita, anche se lei non sa che lei vuole fare. Così, ero
cinico verso tutti a causa di ciò e si divertirebbe giocando il gioco elusivo di distruggere il
nessuno scopo irrisorio per la loro esistenza. In quel processo, troverei che la maggior
parte delle persone hanno avuto anche poco la ragione per ciò che facevano. Sono
appoggiati appena la folla perché è sembrato la destra o perché i loro genitori li hanno
voluto fare qualcosa. Certo, si divertiva ai miei amici a fare questi tipi di scherzi alla
spesa degli altri, ma sono stato appena irritato per essendo spinto in un mondo con i
modelli sociali e le aspettative che non ha fatto il senso a me. Nei miei metà-adolescenti
sono diventato musicista. La musica era la sola cosa che ho amato.

Ha risparmiato la mia vita. Ho imparato come giocare la chitarra e specializzato nel basso,
ed è diventato abbastanza bravo in esso. Così, ho speso il tempo che appende fuori con
gli altri musicisti, con gli artisti e con gli hippy dell'area, e nonostante ci esprimeremmo
nelle varie maniere, prenderemmo tuttavia serio e siede a volte e domanda ciò che era il
nostro scopo reale in questa vita e dove realmente andiamo bene in questo mondo. Poi,
nei miei anni tardi adolescenti, ho dovuto posare la mia chitarra per un mentre e fa una
ricerca considerevole nelle varie filosofie ed i sentieri spirituali del mondo di trovare
delle risposte solide per lo scopo reale di vita. Essendo cresciuta come un cristiano, che
era tipico della maggior parte delle persone in America, ho deciso seriamente di
esaminarlo.

Ho studiato la Bibbia, non solo nel corso di catechismo e nella Chiesa, ma in privato ho
letto la Bibbia dal coperchio per coprire. Mi ha portato un anno a fare ciò, dunque sono
stato onestamente determinato, ma l'ho fatto. Questo era semplicemente di vedere ciò che
è stato realmente contenuto nelle sue pagine. Ho saputo di poche altre persone,
soprattutto della mia età, che aveva letto la Bibbia dal coperchio per coprire. Ma ho avuto
più domande di potrebbe rispondere.
Così, ho dovuto tenere a cercare la conoscenza spirituale che ho voluta sapere, perché se
lei guarda profondamente nella Bibbia, copre soprattutto dei principi moralistici, che fare
o non fare. Questi, certo, sono necessario per qualunque sentiero religioso, ma è solo
l'inizio. Ho voluto sapere più della conoscenza spirituale ed il processo per aumentare la
mia percezione spirituale. Il fatto della questione è che la maggior parte delle religioni
cominciano con la fede e finiscono con la fede, senza qualunque esperienze o senza le
realizzazioni reali spirituali in tra. C'è spesso niente per portarla a un livello più profondo
di stesso-percezione, ma semplicemente le stesse credenze nei concetti che rimane fuori
dei suoi propri incontri ed i suoi spesso tempi con nessun incoraggiamento dalle autorità
di chiesa di raggiungere quel più alto livello di coscienza. Così, ho dovuto guardare
ovviamente altrove per le informazioni ho avuto bisogno di.

Ora è difficile? Non penso di sì. Chiedevo appena il tipo di domande che qualunque
essere di essere umano curioso e decente chiederebbe. Ma se lei guarda, che la Bibbia
dice di Dio, anche nelle questioni semplici come ciò che è la Sua forma, che somiglia a?
Diverso da menzionando che è apparso poiché un cespuglio bruciante o una colomba,
ecc., non dice molto. Dice anche che è un Dio geloso ed arrabbiato. Ma perché Dio
sarebbe arrabbiato e geloso, e di chi? Tutto possiede già e tutti sono sotto il Suo controllo,
dunque che è il problema?

O è effettivamente una questione di umanità progettando semplicemente le loro proprie


debolezze sulla loro concezione di Dio? Poi la concezione di Dio che è presentato non è
realmente Dio a tutto, ma semplicemente l'idea dell'umanità di che Dio deve essere,
basato sulle loro proprie debolezze e sull'immaginazione. Bene, questo non era che ho
voluto imparare. Inoltre, che la Bibbia dice realmente dell'anima, della nostra natura
spirituale, del nostro rapporto spirituale con Dio e l'un l'altro, o anche del cielo e
dell'inferno, o le cose come ciò? Inoltre, era completamente assente di qualunque
descrizione dell'anima.

Così, non dice realmente che tutto che molto considerare la più alta conoscenza spirituale,
che significa ci sono delle domande numerose lasciate senza risposta. Questo significa
anche che dobbiamo fidarsi soprattutto sulla fede che facciamo ciò che è necessario per
raggiungere il cielo. Dopotutto, questo è uno degli scopi di cristianesimo. Tutti hanno
delle speranze di andare al cielo. In questa maniera, offre un livello molto elementare di
conoscenza spirituale basata sull'idea che lei deve fare che la chiesa le dice se lei si
aspetta di avere qualunque rapporto con Dio. Senza ciò, lei potrebbe affrontare la
scomunica, che è il sinonimo con andare all'inferno. La gente spiacente, ma ciò non è
abbastanza per me o alcuna persona sensata per quanto riguarda ciò.

Comunque, un altro problema è che la chiesa ha tolto dei più riferimenti ai soggetti di
karma e la reincarnazione, che ho scoperto dopo nella mia ricerca erano stati una parte di
una manovra politica di tenere delle persone in linea con le richieste della chiesa. Senza
tale obbedienza, non sarebbero buoni cristiani e non ha stare in piedi così agli occhi di
Dio, più o meno dicono. Così, lei non può aspettarsi di prendere la verità intera spirituale
fuori da di tali libri quando questi tipi di cose sono fatti a loro.
Così, dove intendiamo trovare le risposte? Quindi, ho studiato anche l'ebraismo,
egittologia, la magia, la stregoneria, io Ching, la chiromanzia, il Tarocco, il Vudù, zen
buddismo, il misticismo, lo Yoga e molti altri soggetti esoterici. Ho letto anche la
maggior parte del corano. Comunque, come nessuno che legge il corano vedrà, in
confronto alle altre scritture, non è un libro che mette a fuoco molto sulla teologia o la
dottrina spirituale. Non dimora su descrivere la nostra identità eterna spirituale, le
caratteristiche dell'anima o la natura spirituale di Dio. Infatti, fornisce una veduta ruvida
di Dio quando paragonato agli altri testi religiosi ama la letteratura vedica.

Presenta Dio, Allah, come un Dio che distribuisce molta punizione con poco o niente
pietà per quelle cadute che non seguono il sentiero Islamico, anche se i versi dentro esso
dicono come misericordioso è. Ma questo è la pietà soprattutto mostrato a quelli che sono
dei già discepoli di islamismo o che converte a islamismo, mentre gli apostati meritano
essere ucciso. Ma di nuovo questo è realmente Dio o solo l'umanità che progetta le loro
proprie caratteristiche e le loro richieste nel loro concetto di Dio?

In questa maniera, è diventato ovvio a me che tutte le religioni non sono lo stesso. La
portano indubbiamente ai livelli diversi di capire. La Bibbia e corano, per esempio,
l'affare soprattutto con i principi moralistici, che sono, certo, necessario se una persona è
di iniziare qualunque processo spirituale. Comunque, i libri delle religioni occidentali
consistono soprattutto di regole o dos e con la promessa che se lei li segue correttamente,
lei andrà al cielo. Altrimenti, lei va all'inferno con nessuna seconda probabilità. Nelle
religioni convenzionali monoteistiche, è come lei cammina una fune appena per non
assicurarla fa gli errori che porterà lei all'inferno, che parlare di provare a fare alcun
avanzamento genuino spirituale. Ma nessuno che è spiritualmente sperimentato e
sofisticato sa che lei non può andare al cielo dalla fede solo. Non lavora appena che la
maniera.

L'unico modo lei può andare a una più alta dimensione è cambiando la sua coscienza a un
più alto livello di percezione e l'attività, e lo facendo ristabile qui in questa vita. E ho
trovato pochi sentieri genuini spirituali che ha fornito i mezzi o i processi da cui lei
potrebbe fare ciò. Così, ho dovuto continuare cercare le risposte ho avuto bisogno di per
un più alto capire e per le cose di fare il senso a me, compreso lo scopo di vita. Ma le
religioni paura-basati, quelli che promette l'inferno e la punizione se no seguito, non
erano per me. Non ho voluto la paura di andare all'inferno come la motivazione
principale per accettare un sentiero particolare spirituale o un dogma che tutti è stato
supposto accettare per andare al cielo, o mantenere un collegamento approvato con
un'istituzione o una chiesa per tenere da essendo scomunicato, ed andando così alla
dannazione eterna.
Questo non è sembrato logico a me. Ho voluto un sentiero che potrebbe dare me una
maniera naturale e progressiva ottenere una percezione chiara della dimensione spirituale,
non il dogma o l'indottrinamento paura-basato o la fede cieca. In tutta la mia ricerca, ho
letto finalmente il Bhagavad-gita, che era come il pezzo finale dell'enigma che avevo
colpito leggermente insieme da tutta la mia da investigazione filosofica e spirituale.
Potrei vedere che tutti i sentieri spirituali sono stati collegati. Attraverso la conoscenza
che offrono, possono portare una persona ai livelli diversi di coscienza, alcuni più alto ed
alcuni più basso. Ma il Bhagavad-gita mi ha dato esattamente che ho avuto bisogno di,
che era un incremento grande in capire spirituale e ho saputo che ho avuto bisogno di più.
Così, ho continuato a leggere l'Upanishads, Vedanta Sutras, Sutras di Yoga ed i testi di
altro compreso il Puranas.

Questi tutto mi ha dato delle conoscenze profonde nello scopo di vita e finalmente fatemi
sapere che questo mondo non è la mia casa reale comunque. Non è come devo trovare un
luogo permanente qui o un'occupazione che deve durare per sempre, come ero insegnato
nella scuola al tempo, e che è stato aspettato di me dai miei genitori. Ero un essere
spirituale e solo un turista che passa su questo pianeta poiché mi sono avanzato,
preparando per i più alti reami. Poiché ho studiato i testi Orientali, si è schiarito che
abbiamo un collegamento con Dio senza badare a ciò che la nostra religione è o se
abbiamo un collegamento con un'istituzione religiosa o una chiesa. Tutto dobbiamo fare è
risveglia quel rapporto. Ed il sistema vedico le dà molti attrezzi per scegliere da l'aiutare
fa ciò, come i guru e gli insegnanti, i testi sacri, i templi per il culto e la cultura, i sistemi
di yoga, ed i processi di sviluppo. Niente non è forzato su lei.

Nel processo vedico, lei sceglie la sua propria velocità a cui lei avanza, i suoi propri
metodi che lavora migliore per lei, il livello di capire ed i testi spirituali che lei vuole
usare. Lei decide qualunque cosa le lezioni che lei deve imparare per procedere. E
qualunque cosa l'avanzamento lei fa non è mai perso. Non è una questione di avere che
un dogma ha forzata su lei. È una questione di procedimento al tasso che i lavori vingono
per lei in modo che il suo progresso spirituale spiega naturalmente, non artificialmente o
superficialmente. Il sistema vedico l'aspetta di avere i suoi propri risvegli e le sue
esperienze spirituali quando lei è pronto per loro o abbastanza sviluppato. Non ho voluto
semplicemente per leggere della dimensione spirituale e che deve essere come. Ho voluto
vederlo.

Non ho voluto semplicemente per leggere dell'Essere Supremo, che è più di lei può
entrare delle religioni più Occidentali comunque. La maggior parte di loro non hanno
idea della Sua apparenza, le Sue caratteristiche, come agisce, gli scherzi con i Suoi devoti
o mostra i Suoi passatempi ed ama verso loro. Ma ho voluto la prova diretti e le
realizzazioni, un collegamento riempire la mia anima, e completare il mio scopo nella
vita. Non ho preso che da nient'altro, se era delle carriere materiale o delle religioni
Occidentale. Loro tutti rimasto troppo poco profondo per me. Devo ammettere che anche
le parti di induismo erano più come gli esercizi intellettuali o come le carriere finché sono
venuto agli insegnamenti di Krishna di Signore, soprattutto nel Bhagavad-gita e poi nel
Bhagavata Purana.
Questi insegnamenti forniti profondi che è risvegliato la più alta consapevolezza di vita e
la natura spirituale di tutti noi. Non ho provato anche a imparare questa conoscenza
spirituale attraverso una carriera accademica. La maggior parte degli accademici non
hanno mai sperimentato qualunque cosa la cultura spirituale che insegnano comunque o
potrebbe insegnare anche delle sbagliate informazioni dirette di esso. I filosofi di poltrona
mancano spesso la conoscenza e la consapevolezza necessarie diretti per qualificare per
insegnare di altri. È saputo tra tutti i mistici Orientali che nessuno, senza badare alle
qualifiche, l'accademico o altrimenti, che non si impegna nelle pratiche spirituali descritte
nei testi vedici, non può entrare effettivamente in capire le profondità della scienza vedica
spirituale, né acquisisce le realizzazioni che dovrebbe accompagnare esso.

Così, piuttosto che perseguire la mia ricerca in un'atmosfera accademica a un'università,


mi sono impegnato direttamente nelle discipline spirituali che è stato raccomandato per le
centinaia di anni. Così, in tempo, ho studiato la conoscenza vedica e la pratica spirituale
sotto la guida di un padrone spirituale. Dopo diversi anni di studio serio indipendente, ho
portato seriamente al processo di Dharmic di yoga e sono diventato un discepolo regolare
di esso. Questo era perché dà i mezzi o il sistema allo spiritualize a una persona una
coscienza, ed effettivamente inizia a avere così delle conoscenze in percepire la
dimensione spirituale.

Non prescrive semplicemente la fede che tale cosa esiste, ma le dà le descrizioni di esso
ed il processo da cui lei può avere le sue proprie esperienze spirituali. Il punto è che il più
spirituale lei diventa, il più lei può percepire che che è spirituale. Questa è la chiave. Così,
la dimensione spirituale non più di rimanere un mistero o semplicemente qualcosa lei
studia o impara di, ma diventa una realtà, qualcosa sperimentare. E ciò fa tutta la
differenza. Così, ho assorbito gli insegnamenti dentro i testi vedici e ciò di Krishna di
Signore e ho occupato il sentiero di yoga, soprattutto il bhakti-yoga o lo yoga religioso ed
è diventato un bhakta di Krishna.

Dopo di ciò, ho vissuto in un eremo per praticare, studiare ed è addestrato negli


insegnamenti vedici ed impara la maniera di vita regolata spirituale, il sadhana, con i
rituali di tempio, il puja, e così via finché sono diventato iniziato nel sampradaya di
Brahma-Gaudiya sotto gli auspici di Srila A. C. Il Bhaktivedanta Swami Prabhupada ed è
stato dato il nome di dasa di Nandanandana di Sri. Diversi mesi dopo ero il brahminically
ha iniziato come bene.

Una delle ragioni perché sono diventato un bhakta di Krishna è che è il Dio di amore
incondizionato, che è qualcosa che tutti cercano e ha istruito anche nel Bhagavad-gita per
alzarsi e protegge il Sanatana-dharma a beneficio degli altri. Al combattimento di
Kuruksetra, Arjuna ha voluto lasciare il campo di battaglia e va alla foresta e medita, ma
Krishna di Signore ha detto No era migliore per aggiustare un dovere ed una posizione di
proteggere Dharma, non solo per sè stesso ma per tutti gli altri come bene. Lavorando a
beneficio degli altri in tale maniera, uno si aiuta simultaneamente. Lei prende un po' del
credito o il punya, per qualunque cosa gli altri di avanzamento fanno a causa dei suoi
sforzi.
Ed ora questo è una delle mie attività principali, perseguendo non solo la mia propria
pratica di Sanatana-dharma, ma aiutando a conservare, proteggere, e promuovere o
spiegare la cultura vedica dunque gli altri possono capire, può utilizzare e può giovare da
esso. Se guardiamo la biblioteca di testi vedici come il Bhagavad-gita, Upanishads,
Mahabharata o Vishnu Purana, o soprattutto il Bhagavata Purana, spiegano dei vari
aspetti della natura di Dio, che la nostra identità spirituale è, ciò che è quest'universo,
dove siamo venuti da e dove andiamo basato su qualunque cosa le nostre azioni sono, e
ciò che sono i passatempi, le caratteristiche, gli attributi, e la natura dell'Essere Supremo.
Come altro siamo supposti per imparare questa conoscenza e dove lo può altro è trovato
in una moda così completa?

Ho studiato tutte le religioni di mondo e nessuno altro testi o la scrittura offre tale
profondità di informazioni spirituali. Ciò è perché ho concluso che la filosofia vedica è
l'ultimo bastione di verità e la conoscenza profonda spirituale. Niente non offre che fa. La
cultura vedica, essenzialmente, occupa dove le religioni Occidentali partono via. Ciò è
perché non sono mai ritornato alle religioni Occidentali, nonostante potrei rispettare tutti i
sentieri e studio tuttavia delle porzioni di loro per le ragioni comparative. Ma che è il
punto di ritornare a qualcosa meno profondo, meno espansivo, meno spirituale, meno
dinamico di cui abbiamo nella tradizione di Dharmic e nella filosofia come trovato in
India? Per fare così non fa alcun senso.

Nonostante alzato nell'Ovest con le sue credenze cristiane e le sue facilità moderne, molti
di noi Occidentali guardano verso l'Est, soprattutto India, per la nostra ispirazione e per la
spiritualità. Rigettiamo alcuni dei molto aspetti delle religioni Occidentali che alcuno
degli indiani di oggi accettano quando convertono a loro. Questo significa che forse non
li hanno esaminati tanto profondamente quanto abbiamo, almeno quando si tratta di
cercare gli aspetti più profondi di conoscenza spirituale, oltre i principi morali. Non
potrebbero guardare anche la storia sanguinante che hanno lasciate nelle loro piste
attraverso il passato.

I crimini orribili contro l'umanità sono stati affidati nel nome di queste religioni,
soprattutto per controllare tali persone e li fa converte, non dalla loro purezza spirituale,
ma dalla forza politica se hanno voluto a o non. La cultura in questa maniera, vedica, il
Sanatana-dharma, mi dando questa conoscenza spirituale, ha risparmiato la mia vita, più
della musica ha fatto. Mi ha dato le conoscenze che ho dovuto capire lo scopo di vita, che
facevo qui, dove sono venuto da, dove vado basato sulle mie azioni in questa vita e come
acquisire i livelli il più alti di percezione spirituale. Mi ha dato i mezzi per tenere andare
in questo mondo.
Per me, senza quelle cose, la mia vita è rimasta incompleto ed il vuoto di significato reale.
Ha significato che ho avuto il piccolo scopo per continuare a vivere. Perché la seccatura
con qualcosa che ha fatto il piccolo senso a me? E la vita materialistica era appena ciò,
qualcosa che non ha fatto alcun senso. Comunque, nessuno che afferra l'immagine grande
di cose, il significato di capire che la nostra esistenza attraversa molte vite, saprà che
questo non è la mia prima vita come un discepolo di Sanatana-dharma. Ero ovviamente
un devoto indiano in India in una vita precedente. Occupo solo dove ho lasciato via da
prima. E continuerò a seguire il Sanatana-dharma, come pure il lavoro di conservare,
proteggere, e promuoverlo a beneficio degli altri finché il giorno muoio. Ed invito degli
altri a unirmi su questo grande sentiero.

La cosa è che non ero nato nella cultura vedica in questa vita. Non ho imparato di esso
perché i miei genitori o i nonni l'hanno seguito, come la maggior parte degli indiani fa.
Ero nato in una piccola città del midwest in America dove non ci era suggerimento di
qualunque tradizione vedica. Così, ho dovuto cercarlo e la lotta ottenerlo. Ciò è perché
non lo porto per concesso a tutto. E nessuno lo porterà via da me ora che l'ho trovato. So
che la mia vita era come quando non l'ho avuto e ha fatto tale differenza nella mia vita
paragonata a quando tutto ero stato la forma elementare di religione che ho cominciata
con.

Ho imparato i benefici del sentiero di Dharmic e come può raccontare alla mia vita, ed i
numerosi miglioramenti di capire mi ha dato. Così, come un americano tipico, quando
qualcosa di buono troviamo, positivo e vantaggioso, vogliamo lo dividere con gli altri. Il
nostro entusiasmo ci fa vuole degli altri lo dare un'occhiata a e vede che pensano perché
lo potrebbero amare come bene. E ho visto che ha fatto per gli altri con la sua conoscenza
profonda spirituale, la sua pace, le sue conoscenze nel nostro scopo nella vita, e come
aumentare la propria percezione spirituale, la fede al di sopra di semplici e la speranza.
Questo è perché ho continuato a scrivere dei vari libri sui numerosi aspetti di cultura
vedica, dunque gli altri possono imparare di esso, l'usa nella loro vita ed il loro beneficio
da esso.

Provo soprattutto a scrivere in una maniera per fare la filosofia elevata e sofisticata
vedica comprensibile per il laico regolare. Ma sorprendentemente, anche se ho
cominciato fuori dalla scrittura per gli Occidentali, molti indù indiani hanno apprezzato
anche che faccio e ho espresso come si sono riuniti molto dalla mia propria cultura, fa
ricerche su, le realizzazioni, e le esperienze di cui ho scritto. Questo mi entusiasma per
continuare il lavoro che faccio aiutare la marmellata, protegge e promuove la conoscenza
vedica e le sue tradizioni.

La sua saggezza perpetua e la sua conoscenza spirituale servono tuttavia uno scopo
importante. Comunque, poiché le cose stanno in piedi oggi, potremmo pensare che il
combattimento di Kuruksetra sia stato appena una storia nel Mahabharata, una scena per
il Bhagavad-gita in cui Krishna di Signore ha detto Arjuna che era stupido per lui per
volere andare via alla foresta per meditare quando il suo dovere era di stare in piedi e
lottare. Ma lotta per che? Per lottare per il Sanatana-dharma e la nostra libertà per
perseguire il sentiero di Dharmic spirituale.
Così, dovremmo seguire tutto nei passi di Arjuna in questa maniera, sotto l'indicazione di
Krishna di Signore di fare le nostre parti per prendere posizione a aiutare protegge la
cultura vedica. In questa maniera, ho lavorato con un numero largo di organizzazioni,
entrambi dentro India e fuori, e gli individui numerosi che ha delle idee simili per fare
questo. Non è il nostro tempo di essere timido di alzare per i nostri diritti per per seguire
il Dharma. Non è il tempo di avere paura di venire insieme e lavorare a conservare la
nostra cultura da quelle forze, se sono delle religioni diverse, i politici di non-indù,
marxisti, o i laicisti che desiderano distruggerlo tuttavia o vede la sua scomparsa.
Dovremmo essere sulla facciata di lavorare con l'un l'altro a mantenere le nostre
tradizioni spirituali.

Dovremmo essere sulla facciata di creare una rivoluzione spirituale in India attraverso la
promozione di conoscenza vedica spirituale e consentire che tutto l'altro ha interessato
delle persone per partecipare in esso senza la restrizione. Se possiamo fare questo,
potremmo cambiare l'India in 18 giorni, che era la stessa durata come il Combattimento
di Kuruksetra. La cultura vedica è, poiché lo chiamo, l'ultimo bastione di verità profonda
spirituale. Dobbiamo fare tutto la nostra parte per conservare e proteggerlo, ed assicura
che India rimane la patria di un dinamico e prosperando la tradizione vedica. Perché sono
entusiasmato così ed è determinato di questo? È perché la mia vita è stata così molto
benedetto a causa di esso. Non posso immaginare che la mia vita sarebbe stata senza esso.
Amo questa cultura vedica. Amo l'India. Amo il Sanatana-dharma e penso che tutti
dovrebbero portare uno sguardo serio a esso.

Bharata Mata ki jaya!

Cerva di Jai! Sanatana dharma ki jaya!

Om di Hari e Jai Sri Krishna!