Sei sulla pagina 1di 60

Indice alfabetico degli stemmi blasonati nell’Armerista delle famiglie nobili e titolate della

Monarchia di Savoia (Savoia, Val d’Aosta, Piemonte, Liguria, Contea di Nizza, Sardegna) di
Alessandro Franchi-Verney della Valletta

Abate, da Savigliano
Abbaino, da Nizza
Abbate, da Alba, conti (De)
Abbate, da Saluzzo (De)
Abbiate, da Caresana (De)
Acchiardi, da Barge, signori di Oslana
Acchiardi, da Nizza
Acchiardi, da Santo Stefano
Accursio, da Genova
Accusani, da Acqui, baroni di Retorto
Achard, signori di Rosey, in Savoia
Acquarone, da Genova
Adami, da Murazzano, conti di Bergolo e di Cavagliano
Adda, da Milano, conti di Sale, signori di Corsinge
Adorno, da Genova, signori di Silvano
Agliano, d’Asti, consignori d’Agliano
Agliaudi Baroni, conti di Tavigliano
Agnes, baroni di Mattie, signori di Les Geneys
Agosti, d’Alessandria, conti
Aiazza, da Vercelli, consignori di Monteu da Po
Aimari, da Villafranca, signori di Reano
Aimerich, in Sardegna, marchesi di Laconi
Aimo, consignori di Costigliole
Aimoneri, d’Aosta, baroni di Saint Martin de Corlian
Aimonino, da Crescentino, conti di Tricerro
Airolo, da Genova, consignori di Sala nel Monferrato
Alaise, da Nizza, conti di Berra
Alardet, in Savoia
Alardi, da Mondovì
Alasia, da Cuneo
Albani, da Vercelli, signori di Albano e di San Damiano
Albani, in Roma, originari d’Urbino, patrizi genovesi
Albaro, da Genova
Albenga, da Genova
Albert, da Chambéry
Albert, in Moriana (D’)
Albertengo, da Vigone, conti di Bagnolo e di Monasterolo
Alberti, da Nizza, baroni di Castelnuovo
Alberti, da Nizza, conti di Villanuova di Casale
Alberti, da Saluzzo, conti di Pessinetto
Albizzi, in Genova
Albora, da Genova
Albrieux, da San Giovanni di Moriana, baroni
Albrione, da Bra, conti di Rorà
Alciati, da Vercelli, conti della Motta, di Viancino
Alée, baroni di Songy (De l’)
Aleman, in Sardegna
Aleman, signori d’Arbent
Alesani, da Cagliari
Alessi, da Carrù, conti di Canosio
Alessio, da Castellero, baroni
Alex, nel Genevese, signori di Alex
Alexandri Orengiani, in Savoia, originari d’Ivrea, signori du Cheney
Alfazio Grimaldi, conti di Bellino
Alfieri, d’Asti, marchesi di Sostegno, conti di Cortemiglia, di Magliano, ecc.
Ali Maccarani, da Nizza, marchesi
Aliberti Balegno, da Racconigi, consignori di Cavallerone, e di Carpenea
Alinei, da Dronero, conti d’Elva e di Pistolesa
Alivesi, d’Ittiri
Alivesi, da Sassari
Allèe, baroni di Songy (De l’)
Allegri, da Genova
Allinges, in Savoia, marchesi di Coudrée, ecc.
Alliod, da Jugirieux
Allione, conti di Brondello
Allodi, da Villafalletto, signori di Torretta
Alluis, da Valdigne
Alpini, conti di Veveri
Altessani, signori di Cervere
Alziary, conti di Malaussena, di Venansone
Amancy, signori d’Amancy nel Genevese
Amandola, da Genova
Amat, in Sardegna, marchesi di Villarios e di San Filippo
Amblard, da Chignin, signori di Montagny
Amblardet, in Savoia
Ambornay, in Savoia
Ambrois, signori di Nevache e di Rochemolle (Des)
Ambrosio, conti di Chialamberto
Amico, astigiani, conti di Castellalfero
Amico, da Cherasco, conti della Torre
Amico, da Genova
Amidoux, nel Faucigny (D’)
Amistà, da Mondovì
Amoretti, marchesi d’Osasio, conti d’Envie
Amrin, da Lucerna
Ancina, da Fossano
Ancisa, conti di Marentino
Andelot, signori di Marmont en Bresse
Andens, di Mégève (Des)
Andora, da Genova
Andreis, conti di Cimella
Andreis, da Torino, baroni
Andrevet, baroni di Corsant
Anfossi, da Nizza, signori di Champargent
Anfossi, in Genova
Angeli, da Cortemiglia, signori della Scaletta
Angennes (D’)
Angeville, baroni di Ternier (D’)
Angiono, consignori di Pralormo
Angioy, da Orani in Sardegna
Angleys, in Savoia, baroni
Angot, marchesi di Cruseille
Anières, consignori di Hauteville (D’)
Anjoy, in Sardegna
Anolfi, signori di Borgoratto
Ansaldo, in Sardegna
Anselme, baroni di Lornay
Anselmi, consignori di Barge
Anselmi, consignori di Monteu
Anselmo, d’Asti
Anselmo, da Genova
Antignano, signori d’Antignano
Antioche, signori d’Yvoire in Savoia
Antogno, da Moncalieri
Antonielli, da Rivoli, baroni di Costigliole
Antonioni, consignori della Torre di Bairo
Appiani, consignori di Cocconato
Appiani, da Torino, consignori di Pino
Aprili, consignori di San Giorgio, in val di Susa
Aragon, da Villanuova d’Aosta
Arangi, da Genova
Arbaudi, da Savigliano
Arborio, marchesi di Breme, conti di Sartirana
Arca, in Sardegna (Dell’)
Archier, da Gignod, signori di Gignod
Archinti, da Milano, marchesi di Parona
Arconati, da Milano, conti
Arcour, conti di Saint Didier, signori di Fiano
Ardimenti, da Genova
Ardissone, da Genova
Arduini, da Cuneo, consignori di Caraglio
Arena, da Genova
Arenthon, in Savoia, baroni d’Alex
Areso, in Sardegna
Arestel, da Chambéry, signori di Hostel
Argentero, conti di Bagnasco
Argenti, da Genova
Argiroffo, da Genova
Arlod, signori d’Arlod e di Mons
Armano, conti di Grosso
Arnaldi, da Finale, conti
Arnaldi, da Vigone, conti di Balme
Arnaud, baroni di Castelnuovo
Arnaud, conti di San Salvatore
Arnaud, da Moutiers
Arnod, signori di Courmayeur, di Entrèves
Arnuzzi de’ Medici, conti di Corteranzo
Arpaud, nel Genevese
Arquata, da Genova
Arragon, di Cluses
Arras, da Bono, in Sardegna
Arrigoni, marchesi di Villadeati
Arse, da Genova
Arsura, a Genova
Artusio, da Genova
Arvier, in Val d’Aosta (D’)
Arvillard, signori d’Arvillard e di La Bâtie d’Allevard
Asard, signori di Buffières
Aschieri, signori di Giaglione
Asdente, da Taggia, conti di Lucerame
Asinari, d’Asti, marchesi di San Marzano, di Bernezzo, ecc.
Aspirano, da Genova
Asquer, in Sardegna, visconti di Flumini Maggiore
Assalto, da Genova
Assandri, da Sale
Assenco, da Fossano
Assereto, da Genova
Aste, da Genova
Astegiani, consignori di Carema
Astesan, da San Giovanni da Moriana, conti
Asti, da Vigone, conti di Villanuova di Mathi
Astraldo, in Sardegna
Atrea, conti di Sant’Elia, in Sardegna
Atzori, da Cagliari
Aubriot de la Palme, signori di Marcellaz, poi conti
Auda, conti di San Vittore
Auda, conti di Sant’Agnese
Audiberti, da Poggetto, conti di Santo Stefano
Audifredi, conti di Mortigliengo
Augusta, consignori di Monasterolo
Aulari, d’Alessandria
Aurelio, da Cherasco, conti di Torricella
Authier, da Nizza, conti di San Bartolomeo
Avalon, signori di Saint Paul (D’)
Avanchy, signori d’Avanchy
Avario, da Cherasco
Avellani, da Casale, conti di Terzo
Avenati, conti del Lingotto
Avet, in Savoia, conti
Avise, signori d’Avise in Val d’Aosta
Avocati, da Genova
Avogadro, conti di Collobiano, di Quaregna, ecc.
Avogadro, da Novara
Avrieux, in Moriana (D’)
Aymari, da Genova
Aymon, signori di Montespin
Ayra, consignori di Salto
Azeglio, consignori d’Azeglio

Baccalar, in Sardegna, marchesi di San Filippo, visconti di Fuente Hermosa


Bachet, signori di Meyseria
Bachod, signori di Verfey
Bacigalupo, da Genova
Bacilotto, baroni della Costa
Baciocchi, da Alessandria, originarii di Corsica, baroni di Montalero
Badat, da Nizza
Bado, da Genova
Bagiocco, in Genova
Bagliani, da Alessandria, marchesi
Bagliotti, da Novara
Bagnasacco, da Andorno
Baïlle, in Sardegna
Baiveri, da Asti
Balbi, da Genova
Balbi, da Oviglio, conti di Robecco
Balbiano, da Chieri, conti di Viale
Balbiano, da Chieri, marchesi di Colcavagno
Balbo Bertone, da Chieri, conti di Sambuy
Balbo, da Chieri, conti di Vinadio, ecc.
Baldi, da Bra, conti di Serralunga
Baldi, da Genova
Baldissone, da Genova
Baldoini, del Contado di Nizza, conti di San Dalmazzo
Balestrino, da Genova
Baliani, da Genova
Ballada, conti di San Roberto
Balland, da Pont de Vaulx
Ballard, conti di Roccafranca
Ballestrero, da Asti, conti di Montalenghe
Ballestrero, da Savigliano
Bally, da La Roche
Balme, signori d’Aspremont (La)
Balme, signori di Tiret (La)
Balmey, signori di Dorches
Banchero, da Genova
Banco, da Genova
Baralis, da Nizza, conti di Pigna
Barata, da Savigliano, signori di Vignolo
Baratta, da Fossano, conti di Sarola, Bestagno e di Sant’Agnese
Barbagelata, da Genova
Barbaroux, in Torino, conti
Barbavara, conti di Gravellona
Barberi, da Asti
Barberi, da Bibiana
Barberi, da Villafranca di Piemonte, conti di Branzola, consignori di Cantogno
Barberini, romani, patrizi genovesi
Barbero, da Bene
Barbier, da Torino
Bardesono, d’Agliè, conti di Pavignano, di Rigras
Barel, da Torino, conti di Sant’Albano
Barfelly, da Thônes
Bargagli, da Genova
Bariglietti, da Torino
Barile, conti di Torricella
Baroni, da Chieri
Baronis, dei conti di Buttigliera, consignori di Santena
Barozzi, da Vercelli, baroni di Lessona, conti di Monteu
Barral, da Montmélian, conti (De)
Barrilliet, da Chambery
Barroero, da Carmagnola
Bartolommei, da Sospello, baroni di Sant’Agnese
Bartolommei, da Susa, signori di San Giorio
Basadonne, in Genova
Basano, da Saluzzo, conti di San Giorgio
Basin, da San Pietro d’Albigny
Bassignana, da Genova
Basso, da Savona, conti di Monastero, signori di Bestagno
Battaglieri, consignori di Scagnello
Battigatto, da Genova
Baudi, conti di Vesme e di Selve
Baudin, nel Bugey
Baulme, da Cordon, conti di Saint Amour (La)
Baume, conti di Montrevel, marchesi di Saint Martin (La)
Bava, da Fossano, conti di San Paolo
Bava, in Genova
Bavastrello, da Genova
Bavastro, da Genova
Bavoz, da Rumilly
Baytaz, d’Étable
Bazani, da Casale, signori di Terrugia
Bazorro, da Genova
Bazzetta, da Novara
Beaufort, signori di Beaufort, ecc. (De)
Beccaria, conti di Marentino
Beccaria, da Torino
Becchignone, da Genova
Beccuti, consignori di San Sebastiano
Beggiamo, conti di Sant’Albano
Belcredi, di Pavia, marchesi di Golferenzo e di Montecalvo
Belgrano, di Torino, conti di Famolasco
Bella Fabar, da Carrù, baroni
Bellano, da Barcelloneta
Bellegarde, conti d’Entremont, originarii della Fiandra
Bellegarde, in Savoia
Bellesy, d’Aosta
Bellet, da Pont d’Ain
Belletruche, signori di Belletruche
Belletrutti, conti di San Biagio
Belli, conti di Barbaresco, signori di Carpenea
Belli, d’Alba, conti di Grinzane
Belli, signori d’Arbusigny
Bellingeri, signori di Rivarone
Bellini, di Novara, conti di Pagliate e Lumellongo
Bellino, dei nobili di Vintebbio e Bornate
Bellocchi, da Genova
Bellocchio, conti
Belmosto, da Genova
Beltramo, da Rivarolo, conti di Monasterolo e di Mezzenile
Bene, da Genova (Da)
Benedetti, da Genova
Benigassi, da Genova
Benso, marchesi di Cavour, conti di Pramolo, d’Isolabella, ecc.
Benvenuto, da Genova
Beolato, da Virle
Berard, signori di Meronnaz
Berardi, da San Damiano di Cuneo, consignori di Castelmagno
Beraudo, da Nizza, conti di Pralormo
Berchat, da Sallanches
Beretta, baroni di Cervignasco
Bergamo, da Genova
Bergera, da Torino, conti di Marene, signori di Cly
Bergier, originarii della Borgogna
Beria, conti di Sale e d’Argentine
Beriso, da Genova
Berlia, conti della Pie’ e di Vasone
Berliet, signori del Bourget
Berlinguer, da Sassari
Bermondi, conti
Bernard, da Treffort
Bernardi, da Busca, conti di Monasterolo
Bernardi, da Genova
Bernardi, da Torino
Bernessi, conti di Rossana
Bernisone, da Genova
Beroz, da La Rochette
Berra, da Nizza
Berta, da Torino
Berta, da Torino, dei conti di Celle, consignori di Revigliasco e di Givoletto
Bertalazone, da Torino, conti di Arache, di Sanfermo
Bertaldi, d’Asti, consignori di Calosso
Berthody, d’Ugine
Bertini, da Fossano, consignori di Montaldo Roero
Bertodano, conti di Tolegno, di Miagliano
Bertola, conti di Exilles, di Gambarana
Bertolini, consignori di Salto
Bertolini, conti d’Albanne
Bertolio, consignori di Trana
Bertoluzzo, da Torino
Bertone, consignori di Torricella
Bertorotti, da Genova
Bertrand, conti della Perosa
Bertrand, da San Michele nella Moriana
Bertrier, da Nantua, signori di Migieu
Berzetti, conti
Besaccia, da Genova
Besenval, da Aosta
Bestagno, da Genova
Bestaz, d’Étable
Bianchi, da Genova
Bianchi, da Genova
Bianchis, conti del Talucco, di Pomaretto
Bianco de’ Bracelli, in Genova
Bianco, conti di San Secondo, baroni di Barbanìa
Biandra’, da Trino, conti di Reaglie
Biandra’, da Vercelli
Biandrate Aldobrandini, conti
Biandrate, conti di San Giorgio
Biassa, da Genova
Bichi, da Belvedere, baroni
Bienvenu, da Saint Génix, signori di Martel, (De)
Bieux, conti di Flumet
Biga, da Savigliano, conti di Bioglio
Biglia, da Milano, conti di Gerola
Bigliani, da Nizza Monferrato, conti di Cantoira
Biglioni, da Mondovì, dei signori di Castelnuovo
Bigna, in Genova
Bijod, da Lassigneux
Biolley, da Issime
Bione, nel Valromey
Biord, conti di Seynod e Châteauvieux
Birago, marchesi di Vische, conti di Borgaro
Biscaglia, dei signori di Dogliani
Biscaretti, conti di Ruffia
Biscotti, da Genova
Bistorti, da Torino, conti di Borgaretto
Blanc, da Hauteville
Blanc, da La Rochette (Le)
Blancardi, da Sospello, conti di Cigala, baroni della Turbia
Blanchi, da Dronero, signori di Roasio
Blanchietti, da Cuorgnè
Blavet, da Nizza, conti di Pietrafuoco
Blengini, da Mondovì, consignori di Torricella
Blonay, in Savoia, signori di Blonay, marchesi d’Hermance (De)
Boarello, da Verzuolo
Boasso, da Torino, dei consignori di Cocconato
Bobba, conti, consignori di Terrugia
Bobone, conti
Boca, da Ghemme, consignori di Cella
Boccanegra, da Genova
Bocchiardo, da Pinerolo
Boccuti, da Vercelli
Bochiardi, conti della Valle di San Martino di Pinerolo
Boetti, da Fossano, consignori di Montegrosso
Boetti, da Rivarolo, conti di San Sebastiano
Boetti, dei signori di Cavallerleone
Bogetti, da Cherasco, conti di Lachelle
Boggetti, da Torino, conti di Mongrand o Mongreno
Boggiani, da Genova
Boggio, da Valperga, baroni
Bogino, conti di Migliandolo
Boi, in Sardegna
Boidi, da Alessandria
Boion, da Chambéry
Bois, da Saint Trivier (Du)
Bolino, da Genova
Bolla, da Alessandria
Bolleri, visconti di Demonte, marchesi di Centallo
Bolliet, nel Bugey
Bologna Capizucchi, signori di Cassine di Stra’
Bolomier, signori di Bolomier e di Nercia
Bolona, in Sardegna
Bombelli, da Genova
Bona, da Genova
Bonada, da Cuneo, conti di Vignolo
Bonardi Mangarda, da Mondovì, conti, signori di Roburent
Bonaudo, conti di Monteu e di Frassinere
Boncompagni, conti di Mombello
Bondenari, da Genova
Bondoni, signori di Ronsecco
Bonelli, conti del Bosco
Bonelli, nelle Langhe, conti
Bonet, da Nizza, signori d’Aiglun
Bonfant, da Cagliari
Bonfant, da Cagliari
Bonfante, da Genova
Bonfiglio, da Genova
Bonfiglio, da Nizza, signori della Rocchetta del Varo
Bonici, in Genova
Bonifanti, conti di San Benedetto
Bonino, consignori di Villarbasse
Bonino, da Biella, conti di Chiavazza
Bonino, originarii di Bra, conti di Robassomero
Bonivento, da Genova
Bono, da Verzuolo, conti di Costigliole
Bonvassallo, da Genova
Bonvillars, signori di Mezières
Borbonese, da Torino, baroni
Borcano, da Genova
Borda, signori di Piobesi
Bordes, da Cerdon
Bordin, signori del Toetto
Borelli, da Demonte, conti
Borelli, dei signori di Lessolo
Borello, da Genova
Borgarelli, di Chieri, conti
Borgarelli, di Fossano, conti di Villaviana
Borgaro, da Genova
Borghese, originarii di Siena, patrizi genovesi
Borlasca, da Genova
Bormiolo, conti del Pino, originarii d’Altare
Borrea, marchesi d’Olmo
Borrel, signori di La Casette
Borriglione, conti d’Aspromonte
Borro, in Sardegna, originarii di Alassio
Borsarelli, da Mondovì, baroni di Rifreddo
Borsone, a Genova
Borsotto, in Genova
Bosa, in Sardegna (De)
Boschi, da Poirino
Bosel, consignori di La Salle
Bosio, da Torino
Bosses, signori di Bosses in Val d’Aosta
Botta Adorno, marchesi di Calcababbio, conti di Silvano
Bottel, da Châtillon
Bottero, da Cuneo, conti d’Utelle
Bottigella, signori di Corana
Bottilia, da Cavour, conti di Savoulx
Bottini, di Sospello, baroni di Sant’Agnese
Botto, da Genova
Botto, da Torino, conti di Rouvre
Bouchard, signori di Montdragon
Boudard, di Moutiers
Bourg, signori di Sainte Croix (Da)
Boutal, da Pinerolo, conti di Pinasca
Bouvier, baroni d’Yvoire
Bovet, nella Valdigne
Bovetti, conti di Castagnole delle Lanze
Bozolo, da Genova
Bozomo, da Genova
Bracelli, da Genova
Bracò, da Avise
Bracorand, da Thiez nel Fossigny
Braida, d’Alba, consignori di Cornegliano
Braida, da Cuneo, e Trinità
Brasile, da Genova
Brea, conti di Rivera
Brés, conti, signori di Dosfraires (De)
Bressani, signori di Carrù
Breuci, da Genova
Breuille, da Chambéry (La)
Breul, baroni de la Bastie (Le)
Briandata, da Genova
Brignali, da Genova
Brignole, da Genova
Brignone, dei conti di Costigliole
Britonis, in Aosta
Brizio, da Bra, conti del Castellazzo
Brocardi, da Genova
Broglia, di Chieri, conti di Casalborgone, ecc.
Bronda, in Sardegna (Della)
Brondelli, conti di Brondello
Brondo, da Genova
Brondo, in Sardegna
Brosolo, d’Ivrea
Bruco, conti di Lemie, di Sordevolo, ecc.
Bruel, signori d’Arcine
Brunacci, di Chieri
Brunati, da Torino, baroni
Brunel, da Aosta
Brunengo, in Sardegna
Bruneri, da Torino, conti di Rivarossa
Brunet, di Monmeliano
Brunetta, conti d’Usseaux
Bruno, conti di Cussanio e di Stroppiana
Bruno, da Mondovì, conti di Samone’, di San Giorgio Scarampo, di Tournafort
Brusati, da Novara, signori di Fisrengo
Bruyset, signori di Champorcher
Buffa, signori del Perrero
Buffatti, da Torino, conti di Chialambertetto
Bufferi, da Genova
Buglione, di Brà, marchesi di San Martino Siccomario, conti di Monale
Bulla, da Genova
Bunio, d’Asti, conti di Monale
Bunis, di Chieri, consignori di Marcorengo
Buraggi, di Finale, conti
Burges, signori du Solier
Burone, da Genova
Buronzo, da Vercelli, conti
Burotti, da Cherasco, conti di Scagnello
Busca, marchesi della Rocchetta
Buschetti, da Chieri
Bussetti, da Tortona, conti di Bersano
Bussone, da Carmagnola e da Saluzzo
Bussy, signori di Bussy
Bustarini, da Genova
Buttet, in Savoia (De)
Butticari, da Pinerolo, conti di Bovile
Buttod, da Aosta
Buzalino, in Genova
Buzano, conti di Borgomaggiore
Buzengo, da Genova

Cabella, da Genova
Caccia, da Novara, conti di Camiano, di Romentino, ecc.
Cacciardi, baroni di Montfleury
Cacherano, conti di Bricherasio
Cacherano-Osasco, conti di Rocca d’Arazzo
Cadello, in Sardegna, marchesi di San Sperato
Cadenet, signori di Peroges
Caffarelli, da Genova
Caffarelli, signori di Castelnuovo
Caffarotto, da Genova
Cagnola, da Milano, conti di Granozzo
Cagnoli, conti di Massoins e di Sant’Agnese
Cairaschi, da Sospello, consignori di Castelnuovo
Caissotti, da Nizza, consignori di Dosfraires, signori d’Ayglun e di Mas
Caissotti, da Nizza, marchesi di Verduno, ecc.
Calanis, da Genova
Calcagni, da Torino, consignori di Cavoretto
Calcamuggi, conti di Cassina Grossa, consignori di Monleale
Calcaterra, da Milano, conti di Settimo Vittone
Calcinacho, in Sardegna
Calcinara, da Genova
Caldera, conti di Menusiglio
Calderari, signori di Grinzane
Caleri, da Garresio
Calissano, da Genova
Callandra, conti di San Germano di Pinerolo
Calleri-Gamondi, del Bosco
Calliat, del paese di Dombes
Callori o Calori, da Casale, conti di Montemagno
Calusio, consignori di Fenile
Calvi, da Genova
Calvi, da Oneglia, conti
Calza, consignori di Costigliole
Calzamiglia, conti di Villaguardia
Cambiano, marchesi di Ruffia
Camerano, d’Asti
Camerano, da Nizza
Camilla, da Genova
Camogli, da Genova
Camora, da Fossano
Campanaro, da Genova
Campione, da Cherasco, signori della Bastita
Campo, da Genova
Campora, da Vercelli, conti di Pezzana
Camurati, da San Salvatore, conti della Roncaglia
Canale, conti di Cumiana
Canale, in Genova
Cananei, da Genova (Di)
Cancelleri, da Genova
Candia, d’Alghero, (De)
Candiani, da Casale, conti d’Olivola
Candie, in Savoia, signori di Leul en Bresse
Cane, conti d’Ussolo
Canefri, d’Alessandria
Canella, da Genova
Canelles, in Sardegna
Canera, conti di Salasco
Caneto, in Genova
Canevale, da Genova
Canezza, da Genova
Cani, in Sardegna
Cani-Busnati, conti di Pietra Marazzi, signori di Monleale
Cannubio, del Borgo San Dalmazzo, conti di Torrettas
Cantalupo, da Genova
Cantello, da Genova
Cantono, da Vercelli, baroni
Cao, da Cagliari
Cao, in Sardegna
Capellini, da Mondovì, conti di Montelupo
Capello, da Nizza, dei signori di Castelnuovo
Capelloni, da Genova
Capisano, di Chieri
Capizucchi-Bologna
Cappello, da Chivasso, consignori di Monteu
Capra, conti di Azzano
Capré, in Savoia
Capriata, d’Alessandria, marchesi di San Giuliano
Capriata, da Genova
Capris, conti di Cigliè
Caramelli, da Cavallermaggiore, dei marchesi di Clavesana
Carasso, marchesi del Villar, conti di Pramolo
Caravadossi, baroni del Toetto
Caravaschini, da Nizza, consignori di Sant’Andrea
Carbonara, da Genova, conti
Carbone, da Genova (Albergo Franchi)
Carbone, da Genova (Albergo Promontorio)
Carbony, in Sardegna
Carcano, da Milano, conti di Nicorvo
Carchero, in Sardegna
Cardenas o De Cardenas, da Valenza, conti di Valeggio
Cardia, da Mandas
Cardia, da Siliqua
Carelli, da Varallo, conti di Brandizzo, baroni di Bassy
Caresana, da Vercelli
Caresana, da Vercelli
Careseto, da Genova
Carezza, da Genova
Carignani, conti di Chianoc
Carlo, da Genova
Carmagnola, in Genova
Carmandino, da Genova
Carnevale, da Tortona, conti
Caroelli, conti di Garbagna
Carola, in Sardegna
Carpani, d’Alessandria, conti
Carpenino, da Genova
Carpinel, originari di Carmagnola
Carquero, da Bosa
Carrega, da Genova
Carretto, da Genova
Carretto, marchesi di Camerano, di Moncrivello, ecc (Del)
Carroccio, conti di Bussoleno
Carroccio, conti di Monale, di Villarfochiardo
Carroccio, da Genova
Carron, marchesi di San Tommaso e d’Aigueblanche
Carron, signori di Carron e Meyrieu nel Bugey
Carrosio, da Ottaggio
Carruffo, da Mondovì
Carta, in Sardegna
Carta, in Sardegna
Carta, in Sardegna
Cartal, d’Ugine
Carutti, consignori di Cantogno
Casanova, da Genova
Casareto, da Genova
Casati, da Milano, conti di Borgolavezzaro
Casella o Cazella, da Genova
Casella, da Revello, conti di Selve
Cassano, da Genova
Cassino, da Cherasco, conti di Merindol
Cassotti, da Vigone, conti di Casalgrasso, di Mongrando
Castagna, conti di Gayrauda
Castagna, da Genova (Albergo Centurione)
Castagna, da Genova (Albergo Interiani)
Castagna, da Genova (Albergo Marini)
Castagnères, conti di Châteauneuf
Castagneri, da Torino
Castagnola, in Genova
Castagnola, in Genova (Albergo Marini)
Castellamonte, conti di Castellammonte, signori di Strambinello
Castellani, da Novara, conti di Solarolo
Castellani-Merlani, d’Alessandria
Castellani-Varzi, d’Alessandria
Castellazzo, da Genova
Castelles, da Châtillon d’Aosta
Castelli, conti di Cornigliano
Castelli, conti di Sessant
Castellinard, da Torino
Castellini, da Mondovì
Castello, da Genova (Albergo Giustiniani)
Castello, da Genova (Albergo Grimaldi)
Castelvi, in Sardegna, marchesi
Castiglioni, da Genova
Castiglioni, da Milano, conti di Marano
Castro, da Scalenghe
Casu, in Sardegna
Casula, in Sardegna
Catalan, da Cagliari
Catalani, da Saluzzo, consignori di Barge
Cattaneo, da Genova
Cattaneo, da Novara
Cauda, conti di Caselette
Cavagna, conti di Gualdana
Cavagnolo, da Fubine, conti
Cavalchini-Garofoli, baroni del Sacro Romano Impero, feudatari di Carbonara
Cavaleris, conti di Grosso
Cavalli, conti d’Olivola
Cavallo, da Genova
Cavanna, da Genova
Cavasanti, d’Alessandria
Cavatorta, da Genova
Cavazza, da Genova
Cavazza, da Saluzzo
Cavo, da Genova
Cavoretti, da Moncalieri, signori di Cavoretto
Cays, conti di Pierlas
Cays, da Nizza, conti di Caselette
Cazero, da Genova
Ceba, da Genova
Ceca, conti di Vaglierano, consignori di Mombello
Cedda, in Sardegna
Celebrini, da Fossano, conti di Predosa, baroni di San Martino
Celesia, di Finalborgo, baroni di Vegliasco
Celle, da Genova
Celso, da Genova
Centurione, da Genova, marchesi di Visone, conti di Morsasco
Cepollini, conti di Alto e di Caprauna
Ceppi, da Chieri, conti di Bairolo
Ceppi, da Torino, conti
Cerati, d’Alba, consignori di Calosso
Ceresa, da Fogliazzo, conti di Bonvillaret
Ceresa, in Genova
Ceresia, d’Aosta
Cermelli, d’Alessandria, conti
Cernusco, da Torino, conti di Chiusavecchia
Cerruti, conti di Castiglione Falletto
Cervellon, baroni di Samatzai in Sardegna
Cervetti, in Genova
Ceva, dei marchesi di Ceva, marchesi di Lesegno, di Torricella, ecc.
Ceva, in Genova
Ceveris, conti di Burolo
Chabeu, signori di Feillens
Chabod, marchesi di San Maurizio
Chacipol, signori di Franclieu
Challand, di Sallanches
Challant, conti di Challant
Chambre, marchesi di La Chambre
Champier, baroni di La Bastie nel Bugey
Champossin, a Nizza, baroni di San Silvestro
Chanal, originari della Bresse
Chandée, nella Bresse, baroni di Chandée
Chandioz, da Châtillon d’Aosta
Chappel, baroni di Saint Laurent
Chappelier, da Châtillon de Dombes, signori di Fetans
Chappuis, d’Annecy
Charbonneau
Charbonnier, signori di Crangeac
Chardon, da La Roche
Charle, da Valesa
Charnée, signori di La Charnée (La)
Charny, signori di Montfort (De)
Charrost de la Chavanne
Charvet, da Cusy
Chastelain e Chatel, da Chambéry
Chastillon, signori di Chastillon les Dombes
Chastillon, signori di Michaille nel Bugey
Chatelard, da Aosta (Du)
Chavanes
Chenal, consignori di La Salle (De la)
Chenal, d’Ugine, conti di Outrechaise (De la)
Chêne, conti di Lignana (Du)
Cheneys, da Bonne
Cheneys, da Bonne
Cheriety, d’Aosta (De la)
Chesaz, da Monmeliano
Chesaz, da Monmeliano
Chessel, da Champegne
Chevelu, signori di Chevelu e di Gemillieu
Chiabaudi, conti di Torrettas
Chiaffre, da Torino
Chianea, conti di Santo Stefano
Chiarella, da Genova
Chiarnevale, da Torino
Chiavari, da Genova (Albergo Cattaneo)
Chiavari, da Genova (Albergo Lercari)
Chiavari, da Genova (Albergo Lomellini)
Chiavarina, da Torino, conti di Rubiana
Chiavega, da Genova
Chiaveroti, signori di Montolivo
Chiavorio, da Genova
Chiel, signori di Chanves nel Bugey
Chiesa, da Chieri (Della)
Chiesa, da Genova
Chiesa, da Saluzzo, originari di Milano, marchesi di Roddi, e di Cinzano, conti di Candiolo,
d’Isasca, di Cervignasco, ecc (Della)
Chiesa, in Genova (Dalla)
Chino, baroni di Brarola
Chioatero, signori di Coarazze
Chioccia, da Genova
Chionio-Nuvoli, baroni di Thénésol
Chissé, signori di Polinge
Chouvet, da Chambéry
Chufflet, d’Alby
Cibo, da Genova
Cibo, da Genova (Albergo Salvago)
Cibrario, da Usseglio, nobili
Cicala, da Genova
Cicala, da Genova
Cicogna, conti di Tornaco
Cicolello, da Chivasso
Ciecchero, da Genova
Cigheri, da Genova
Cigna, conti di Lignana
Cinquevie
Cipelli, da Vercelli, originari di Lodi
Cisa, marchesi di Gresy
Cise, da Chambéry
Civalieri, consignori di Masio
Cizaletti, conti di Rivarossa
Claret, da Chambéry
Claretti, da Nizza
Claretti-Ponzone, conti di Gassino, di Mongrando
Clavarezza, da Genova
Clavarino, da Genova
Clavesana, da Genova
Clavesana, marchesi nelle Langhe
Clément de Bressieux, in Savoia
Cler, da Chambéry
Clerc, da Ginevra, baroni (Le)
Clerici, da Milano, signori di Trecate
Clerici, da Nizza
Clermont, marchesi di Mont Saint Jean
Clos, da Jussy (Du)
Coardi, d’Asti, marchesi di Bagnasco
Cocarello, in Genova
Cocconito, marchesi di Saluzzola
Cochiglia, da Genova
Cocito, conti
Coco, in Sardegna
Cogorno, da Genova
Coligny, conti di Coligny en Bresse
Collaffre, da Scionzier
Collalto, dei conti di San Michele
Collati, in Genova (De’)
Coller, da Moretta, conti
Colli, d’Alessandria, marchesi di Felizzano
Colliet, da Chambéry
Collomb d’Arcine, conti
Collomb, da Cruseilles
Collomb, signori di La Sale
Colomb, da Chaumont
Colomba, da Torino
Colombo, signori di Cuccaro
Colonna, signori di Baldissero
Comotto, baroni di Piverone
Compans, signori di Brichanteau
Compey, signori di Thorens, ecc.
Compeys e Compois, signori di Feterne
Compiano, da Genova
Comune, conti del Piazzo
Conestagio, in Genova
Confalonieri, da Vercelli, signori di Balocco
Conforto, in Genova
Constantin, consignori di Castelnuovo di Nizza
Constantin, d’Annecy
Constantin, da La Roche
Constantin, da Pers
Conti, da Cagliari
Conzani, conti di Revignano
Conzier, conti de la Balme
Coppa, consignori di Valmacca
Copula, in Sardegna
Coradengo o Corradengo, signori di Perno
Corari, signori di Scandaluzza
Corbetta-Bellini, consignori di Lezzolo
Corda, in Sardegna
Cordara, conti di Calamandrana
Cordero, da Mondovì, marchesi di Pamparato, di Montezemolo, conti di Roburent, di Vonzo, di San
Quintino, ecc.
Cordon, conti di Cordon
Cornero, in Genova
Corniglia, in Genova
Cornillion, conti di Massoins
Cornillion, in Savoia
Coronato, in Genova
Corporandi, baroni d’Auvare
Correli, in Sardegna
Correse, in Genova
Corria, in Sardegna
Coysia, in Savoia, originari della Bresse, signori di Leschaux
Cozio, conti di Salabue
Craveri, da Bra, conti di Pessinetto
Cravetta, conti di Villanovetta
Cravosio, da Torino, baroni
Crescherel, in Savoia (De)
Crespini, da Genova
Creste, signori di Gignod (La)
Crettet, da La Rochette
Creveri, da Racconigi, consignori di Cavallerleone, conti di Garbiana
Cristan, da Thonon
Cristiani, da Solero, conti di Ravarano
Cristini, da Carignano
Crivelli, conti di Lomello
Croce, da Genova
Croce, da Torino
Croix, da Choisy (De la)
Crosa, in Genova
Crotti, d’Ivrea
Crotti, da Savigliano, conti di Costigliole
Crova, da Chivasso, consignori di San Raffaele
Crova, da Nizza Monferrato, baroni di Vaglio
Crovari, in Genova
Crues, signori di Taney e Sainte Croix
Cucha, da Cagliari
Cuffo, da Vigone
Cugia, in Sardegna, marchesi di Sant’Orsola
Cuneo, in Genova
Curbis, conti di San Michele
Curial, di San Pietro d’Albigny, baroni
Curione, d’Alessandria e di Casale, conti d’Olivola e di Lazarone
Curlo, da Genova
Curtet, conti di Cocconato
Cusani, da Vercelli, conti di Sagliano
Cutis, in Sardegna
Cuttica, d’Alessandria, marchesi di Cassine

Daideri, da Nizza, conti di Castelnuovo


Dalaise, a Nizza, baroni
Dalbard, da Aosta
Dalmassi, da Nizza, consignori di Dosfraires
Dalmazzo, da Cuneo, signori di San Difendente
Dalmazzone, conti di Belvedere
Damas, marchesi di Salerano, di Banchette, ecc.
Damiani, d’Asti, conti di Priocca
Dani, conti di Magnano
Dani, nel Contado di Nizza, conti di Villafranca
Daniel, da Cusy
Danière, signori di Vallière
Danna, conti di Usseglio
Danso
Dantin, da Bourg
Datta, da Torino
Davagna, da Genova
Davico, da Fossano, conti di Quittengo
David, da Torino, conti di Serravalle
Déage, da La Roche
Decré, signori d’Emarese
Defera-Lascaris, consignori di Gorbio
Deffoug, da Cluses
Degières, della Bresse
Delale e Dellala, da Bonne, consignori di Beinasco
Deleaz, nel Bugey
Delfino, a Genova
Delfino, da Cuneo, conti di Trivero
Deliperi, in Sardegna
Delitala, d’Alghero
Delitala, di Nulvi
Delitala, in Sardegna
Delochi, da Tertenia
Delogu, d’Itiri
Delogu, da Bunnanari
Delogu, in Sardegna
Delogu, in Sardegna
Delvecchio, in Sardegna
Denabian, nella Valle d’Aosta
Dentan, da Ginevra
Dentis, conti di Bolengo
Dentuti, da Genova
Dernise, da Genova
Destefanis, consignori di Celle e di Montaldo Roero
Detori, da Alghero
Detori, da Sassari, dimoranti in Padria
Detori, in Sardegna
Dettati, nel Contado di Nizza
Dexart, in Sardegna
Dialey, da Montjovet
Diana, da Forru
Diana, in Sardegna
Dichat, signori di Toisinge
Dionigio, da Vercelli, signori di Cavesana
Dionisio, da Fossano, signori di Lavaldigi
Disjiod, da Bonneville
Doglio, signori di Villarfochiardo
Domen, da Reignier
Dominici, da Bricherasio, conti d’Almaforte
Domoculto, da Genova
Donadei, da Dronero, conti di San Marcello, consignori di Sala
Donadio, da Dronero, conti
Donati, da Genova
Donaudi, conti della Valle di San Nicolò, e delle Mallere, signori di Castelleone
Dondi-Orologi, marchesi, originari di Padova
Donghi, in Genova
Dore, da Bosa
Dortans o Dortenc, signori di Uffelle nel Bugey
Dosio, a Genova
Dotto, a Genova
Drago, a Genova (albergo Fornari)
Drago, a Genova (albergo Franchi)
Drago, del Contado di Nizza, baroni di Dosfraires
Drua, da Fossano, consignori di Levaldiggi
Druyas, signori di Franclieu en Bresse
Duboin, da Samoens
Duchi, da Moncalieri, signori di La Cassa
Ducloz, da Moutiers
Ducreton, d’Aosta
Dufour de Valerieux, baroni di Archamp
Dufour, da Cluses
Duittes, da Moutiers
Dumonal, da La Roche
Dunoier, da Aosta
Dupré, da Torino, baroni
Durando, conti di Villa
Durazzo, da Genova, marchesi di Gabiano e Pontinvrea
Durbal, originari della Champagne
Durier, d’Ugine
Durio, da Novara
Dusouquet, da Chambéry
Duyn o Duin, baroni della Val d’Isère
Duyn-Mareschal, signori di Combefort

Egra, da Genova
Elena, da Villafaraldi
Embriaco, da Genova
Embroni, da Genova
Emerico, conti di San Dalmazzo
Enna, da Arborea
Enrielli, d’Ivrea, conti di Donnas
Escanu, in Sardegna
Escarchoni, in Sardegna
Escheraine, marchesi (De l’)
Esgrecho, in Sardegna
Espano, da Milis
Espano, da Siniscola
Este o D’Este, marchesi di Lanzo
Estense-Tassoni, marchesi di Palazzolo
Esteria, in Sardegna
Estrés, signori d’Espey
Excoffier, consignori di Lessolo
Exertier, d’Aix
Exertier, nel Genevese

Fàa, marchesi di Bruno


Fabiani, da Genova
Fabiani, da Nizza Monferrato
Fabri, da Sospello, signori di Gorbio
Fabro, in Genova
Facco, da Genova
Facelli, conti di Cortandone
Facio, da Chieri
Facori, da Genova
Faia, baroni (La)
Falamonica, a Genova
Falcetti, dei conti di Montalto nell’Astigiana
Falcombello, conti del Melle
Falletti, da Pont, conti di Champugny e di Rivarossa
Falletti, marchesi di Barolo, conti di Rodello, di Villafalletto, ecc.
Falque, in Sardegna
Falqui, in Sardegna
Fancello, in Sardegna
Fantoni, da Biella, conti di Baio, consignori di Valdengo
Fantoni, da Pavia, conti di Calvignano
Fapoco, da Vigone
Fara, da Bosa
Faraudi, dal Poggetto, signori di Santa Margherita, già baroni di Glandèves
Farcito de Vinea, conti
Farina, in Sardegna
Farris, da Siniscola
Fassati, da Casale, marchesi di Balzola
Fassati-Roero-Sanseverino, marchesi
Fassie, da Genova
Fassini-Camossi, baroni
Fattinanti, a Genova
Faussone, marchesi di Montaldo, conti di Sant’Albano, ecc.
Fava, da Savigliano
Favetti, consignori di Bosses
Favier, baroni di Noyer
Favotto, da Pinerolo
Favrat, baroni di Bellevaux
Favre, baroni di Peroge e di Aiguebellette, originari di Bourg en Bresse
Favre, da Aosta
Fazio, da Genova
Fecia, conti di Cossato
Federici, da Genova
Felisii, consignori di Villarfochiardo
Fenolliet, d’Annecy
Feraudi, da Nizza, conti (De)
Ferdinando, da Genova
Ferrari, da Alessandria
Ferrari, da Alessandria, conti di Spinetta e di Marengo
Ferrari, da Alessandria, marchesi di Castelnuovo Bormida, conti d’Orsara
Ferrari, da Crescentino
Ferrari, da Cuneo, conti di Celle
Ferrari, da Genova
Ferrari, da Genova (De)
Ferrari, da Gozzano, baroni
Ferraris, da Cherasco, conti di Torre d’Isola
Ferraris, dei conti di Genola
Ferraris, dei marchesi di Ceva, consignori di Belvedere
Ferraro, a Genova
Ferrecchi, da Genova
Ferreri, da Cavallermaggiore
Ferreri, da Chivasso, signori di Tonengo
Ferrero de Gubernatis, marchesi di Ventimiglia
Ferrero, conti di Lavriano
Ferrero, d’Asti, conti di Pontverre
Ferrero, da Biella, principi di Masserano, marchesi della Marmora
Ferrero, da Carignano
Ferrero, da Mondovì, marchesi di Ormea
Ferrero, da Nizza, marchesi di Sauze
Ferrero, da Pinerolo, conti di Buriasco, signori di Bibiana
Ferrero, dei signori di Mombello e Lovenzito
Ferrero-Ancisa, da Chivasso, conti di Marentino
Ferrero-Ponziglione, da Cherasco, conti di Borgo d’Ale
Ferretti, a Genova
Ferri, conti di Salbertrand
Ferro, da Arvier
Ferro, in Genova
Feyditi, signori di Coazze
Fichet, del Petit Bornand, signori di Pounchy
Fieschi, da Genova
Figallo, da Genova
Figarolo, da Alessandria, conti di Gropello
Fighiera, nel Contado di Nizza, baroni di Castelnuovo
Figone, da Genova
Figoni, da Codrongianus
Figuet, da Moutiers
Filippa, da Torino, conti di Martiniana
Filippi, della Briga, conti di Baldissero
Filippone, dei consignori di Ceva e dei conti di Cavallerleone
Filliard, da Cusy
Finamore, a Genova
Fiochetto, da Vigone
Fissore, da Bra, conti di Montaldo Roero
Flame, già Flamen, d’Annecy (De)
Flandrin, da Belley
Flêche, baroni di Kendelstein (La)
Flêchere, in Chiablese (La)
Flores, da Oristano
Flores-Mura, da Tiesi
Fo, da Genova
Foglietta, da Genova
Fois, da Bolotana
Foldon, da Chambave
Foncet, in Savoia, conti di Marcoussay, baroni di Montailleur
Fontana, da Mondovì, marchesi di Cravanzana
Fontana, in Sardegna
Fontanella, da Torino, conti di Baldissero
Foras, in Savoia, conti
Forest, baroni di Bonvillars, in Savoia (De la)
Forest, in Savoia (De la)
Foresta, da Genova
Forestier, da Thonon
Fornari, da Genova, conti (De)
Fornetto, da Genova
Forni, da Genova
Forni, da Modena, marchesi d’Argentera e del Borgo San Dalmazzo
Fossa, a Genova
Fossati de Regibus, da Novara, marchesi
Fossati-Reyneri, da Polonghera, conti
Fouquard, conti di Roccasparvera
Fournerat, da Groisy en Borne
Franceschi, da Genova
Francesetti, da Torino, conti di Hautecour e di Mezzenile
Franchi o De Franchi, da Genova
Franchi, da Centallo, conti di Pontechianale
Franchi, da Genova
Franchi-Verney, da Manta, conti della Valletta
Françon, da Aosta
Frangia, da Mondovì, consignori di Genola
Fransoni, da Genova
Franzini, conti
Franzini-Tibaldé, conti
Fraret, da Saint Genix nel Bugey
Frascarola, da Genova
Frascolati, da Genova
Frasso, da Sassari
Fregoso, da Genova
Frenoy, signori di Cluses
Fresia, conti di Odalengo
Fresia-Caramelli, conti di Oglianico
Fresnes (Des)
Frevante, da Genova
Freydoz, signori di Champorcher
Freylino, conti di Buttigliera
Frichignono, conti di Castellengo
Frugone, da Genova
Frutteri, da Savigliano, consignori di Costigliole
Fulguery, da Samassi
Furno, baroni di Piverone
Fuselli, da Borgo Masino

Gabaleone, da Chieri, conti di Salmour e di Andezeno


Gabet, in Savoia
Gaboy, in Sardegna
Gabriel, da Tempio
Gabuti, conti, consignori di Romano
Gabutti, da Santhià, conti di Graglia
Gaffurro, da Savigliano, consignori di Cervere
Gagliardi, consignori di Ceva
Gaioli, conti
Gal, da Aosta
Gal, da Chieri
Galante, da Casale, baroni di Terrugia
Galeani, a Genova
Galiano, a Genova
Galien, nella Bressa
Galisay, da Mamoiada
Gallarati, da Milano, marchesi di Cerano
Gallateri, conti di Genola
Gallay, da Chambéry
Gallay, da Chambéry
Gallea, da Nizza, baroni della Maddalena
Galleani, da Nizza, conti d’Agliano, consignori di Castelnuovo, ecc.
Gallesio, da Finale, conti
Galli, conti della Loggia, originari di Como
Galli, da Cherasco, conti di Mantica
Gallia, d’Alessandria
Galliand, da Bourg en Bresse
Gallina, da Marene, conti
Gallinati, conti di Parpaglia
Gallis, da Chamoux (De)
Galliziano, da Torino, conti di Moransengo
Gallo, da Genova
Gallo, da Ivrea
Galperti, da Chivasso, conti della Valle
Gamach, da Bard
Gamba, conti della Perosa, baroni del S.R.I., di roatto, ecc.
Gamba, in Torino, baroni
Gambarotta, a Genova
Gambera, da Casale, conti di Mirabello
Gandolfi, conti di Ricaldone
Gandolfo, da Genova
Ganducci, da Genova
Gantellet, d’Hauteville
Garagno, conti di Roccabiliera
Garaldi, da Genova
Garaventa, da Genova
Garbarini, da Genova
Garde, da Bourg en Bresse (De)
Gardet, in Savoia
Gardini, d’Asti, signori di Mongardino
Garello, a Genova
Garetti, conti di Ferrere
Garibaldo, a Genova (Alberghi Interiani e Lomellini)
Garibaldo, a Genova (Albergo Giustiniani)
Garidelli, da Nizza, conti di Quincinetto
Garin, dei conti di Cocconato
Garneri, da Dronero, consignori di Costigliole di Saluzzo
Garnier, in Savoia
Garone, in Torino, originari di Chivasso, signori di Larissé
Garretto, da Genova
Garrucho, da Sassari
Garrucho, da Tempio
Garrucho, in Sardegna
Garrucho, in Sardegna
Garrugi, da Genova
Gaschi, da Bagnasco, conti di Bourget e Villarodin
Gaspardone, da Casale, conti di Castelletto-Merli
Gassante, da Fossano
Gastaldi, da Torino, consignori di Usseglio
Gastaldi, da Torino, conti di Trana
Gatto
Gauthier, da Torino, conti di Confiengo
Gauthier, signori d’Hostel nel Bugey
Gaven, da Rumilly
Gaven, signori du Vivier in Moriana
Gavi, a Genova
Gavigliani, d’Alessandria
Gavotti, da Genova
Gay de Lupigny, in Savoia
Gay, da Torino, conti di Monteu da Po, di Quarti, ecc.
Gaya, in Sardegna
Gays-Rasino, conti di Bolengo
Gazelli, da Oneglia, conti di Rossana, ecc.
Genaud, da Chambéry
Genève, marchesi di Lullin (De)
Genna, da Cherasco, conti di Cocconato
Genova, conti di Pettinengo (De)
Genoves, in Sardegna, duchi di San Pietro, marchesi della Guardia
Gentil, nel Ducato d’Aosta, originari di Ginevra
Gentile, da Genova
Gentile, dei conti di Solbrito
Gerardi, conti del Melle
Gerbaix de Sonnaz et des Habères, conti
Gerbaix de Sonnaz et Montdésir, conti
Gerbi, consignori di Moretta
Germano, da Aosta
Germano, da Nizza, conti di Villafranca
Germonio, da Sale nelle Langhe
Gervasio, da Mondovì, baroni
Gessa, in Sardegna, visconti di Flumini Maggiore
Gex, signori di Morillon
Gherardenga, da Genova
Gherardi, da Genova
Ghersi, da Genova
Ghigliotti, da San Germano
Ghigo, da Druent
Ghilini, d’Alessandria
Ghiliossi, da Torino, conti di Lemie
Ghisi, da Genova
Ghisi, da Nizza, consignori di Castelnuovo e di San Salvatore
Ghislanzoni, da Pavia, baroni (De’)
Ghislieri, marchesi di Sommo
Giaime o Jajme, originari di Sardegna
Giambone, da Genova
Gianasso, da Carignano, conti di Pamparato
Gianotti, da Torino, conti
Gianotti, dei signori di Bario, baroni di Fiorano
Giavin, da Aosta
Gibellini, da Novara
Gibellini, da Torino, conti di San Pietro
Gières, nella Bressa (De)
Gignod, signori di Gignod in Val d’Aosta
Gilli, da Chieri
Gilliet, da Gignod
Gillio, da Santhià
Gilly, signori di Gilly
Ginier, d’Arbrier, in Genevese
Ginot de Montagny, in Savoia
Gioannetti, signori della Pie’ di Lirano
Gioffredo, conti di Cainea
Giogo, a Genova
Giordani o De Jordanis, d’Ivrea
Giordani, da Genova
Giorello, da Bra e da Torino
Giorgi, a Genova
Giovandi, a Genova
Giovanni, conti di Gualtieri (De)
Giovenone, signori di Robella
Giriodi, conti di Monastero
Giudice, da Genova
Giudici di Diano, a Genova
Giudici, da Garresio
Giudici, da Nizza, consignori di Castelnuovo
Giudici, in Genova
Giuglaris, da Nizza, consignori di Castelnuovo
Giulio, da Genova
Giusiana, conti di Primeglio
Giussano, da Genova
Glassard, nella Valle d’Aosta
Gloria, da Torino, originari di Vercelli, conti
Goffi, consignori di Balangero
Goggi, a Genova
Gollet, da Sallanches (Du)
Gondet, signori di Ville la Grand
Gondolo, da Cuneo, conti della Riva
Gonella, da Carrù, nobili
Gonnard, da Châtillon les Dombes
Gontardi, a Genova
Gonteri, marchesi di Cavaglià
Gonzaga, conti di Casalnuovo
Goria, da Asti, consignori di Dusino
Gorlero, da Genova
Gorra, nella Val d’Aosta
Gorretto, da Cly
Gorrevod, nella Bresse, duchi di Pont de Vaux
Gotti, da Cherasco, conti di Salerano
Gottofredo, conti di Settimo Vittone, e dei signori di Buronzo
Goveano, conti di Villar
Govone, da Fossano, signori di Piozzo
Goy, da Yenne
Goy, da Yenne
Gozzani, da Casale, marchesi di Treville
Gradi, a Genova
Graffigna, da Genova
Graine, da Chambéry, consignori di Roasson
Gramai, da Moncalieri, consignori di Lombriasco
Granaria, da Genova
Grand, da Monmeliano
Grandson, signori di Sainte Croix nel paese di Vaud
Granello, da Genova
Graneri, marchesi di La Roche, conti di Marcenasco
Grange, da Chaumont, marchesi du Wache (La)
Grange, signori di Taninge (La)
Granges, da Cly (Des)
Grassi, da Casale, consignori di Vonzo
Grassi, da Chieri
Grassi, da Mondovì, conti di Santa Cristina
Grattarola, da Alessandria, marchesi di San Giorgio in Lomellina
Grave, d’Avusy (La)
Gregory, da Crescentino, conti di Marcorengo, e di Balducco (De)
Grenaud, conti (De)
Griffi, a Genova
Grilliet, nella Bressa, conti di Saint Trivier
Grillo, da Genova, marchesi di Capriata
Grimaldi, a Genova
Grimaldi, conti di Bellino
Grimaldi, conti di Boglio
Grisella, da Casale, marchesi di Rosignano, ecc.
Grisi, da Racconigi, conti della Pie’ di Lirano
Grolée, conti di Grolée
Gromis e Gromo, conti di Ternengo, ecc.
Grondona, da Cagliari
Gropallo, da Genova
Gropello, conti di Borgone
Gros Drevet, da Belley (Du)
Gros Jean detti Bordes, da Cerdon
Grosset, da Megève
Grosset, da Sallanches
Grosso, da Genova
Grosso, da Riva di Chieri, consignori di Riva di Chieri, di Brosolo, di Solbrito
Gruères, conti di Gruères, baroni di Aulbonne
Gualtieri, a Genova
Guano, a Genova
Guaracco, da Genova
Guarena, da Chieri
Guarneri, da Sassari
Guasco, da Alessandria, marchesi di Castelletto
Guasco, da Bricherasio, conti di Clavières
Guastavino, da Genova
Guazzi, consignori di Olivola
Gubernatis, conti di Baussone (De)
Guerillo, conti di Avuglione
Guerra, da Bra, marchesi di Perlo
Guerra, da Chieri
Guerra, da Moncalieri
Gugliermetto, da Mondovì
Guiani, in Sardegna
Guibert, da Nizza
Guibert, da Nizza
Guidobono-Cavalchini-Roero-Sanseverino, da Tortona, liberi baroni del S. R. I., feudatari di
Carbonara, ecc.
Guiffrey, del Bugey (De)
Guiglia, da Nizza, conti
Guiglionda, conti di Borgo
Guigliotti, consignori di Gorbio
Guigoz, da Saint Girod
Guillers, marchesi del Vernante
Guillet, baroni di Monthoux
Guillet, da Morgex
Guillie, signori di La Tour de Neuville (De la)
Guilliod, signori di Corrobert, nella Bresse
Guinet, da Montgrilliet
Guiraldi, in Sardegna
Guirisi, da Gavoy, in Sardegna
Guiscardi, da Casale, marchesi del Cerro
Guisolfi, da Genova
Guttuari, consignori d’Agliano e di Quattordio

Hallot des Hayes, conti di Mussano


Havard, marchesi di Rifreddo
Hongran, conti di Fiano
Hortola, da Cagliari
Hoste, da Tournon (L’)
Humana, da Cagliari
Humilly, signori di Serraval (D’)

Icheri, conti di Malabaila di San Gregorio


Illioni, da Genova
Illuminati, da Genova
Imberti, signori di Crova
Imperiale, da Genova, marchesi di Pontinvrea
Incisa, marchesi di Sale, conti di Camerana, ecc.
Ingoni, da Genova
Inviziati, d’Alessandria
Invrea, a Genova
Isasca, da Saluzzo, baroni
Isnard, consignori di Dosfraires
Isnardi, marchesi di Caraglio, conti di Sanfrè
Isola, da Chivasso, dei signori di Monteu da Po (Dell’)
Isola, da Genova
Ita, da Genova
Ivoley, in Savoia, signori di La Roche en Revermont nella Bresse
Jacellini, signori di Beinette
Jacob, da Châtillon de Dombes
Jacot, da Breisse in Savoia
Jacquerod, d’Evian
Jacques, da Thonon
Jacquier, nel Genevese
Jalliet, da Lucinge
Jay, da Passier
Jay-Donzel, da Chambéry
Jeune, da Samoens (Le)
Joannini, da Ciriè, conti Ceva di San Michele
Joly, signori di La Roche d’Allery in Savoia
Joly, signori di Lyarens en Bresse
Juge, da Rumilly
Julla, da Genova
Julliard, da Colomier

Lagnetto, da Genova (De)


Lagomarsino, da Genova
Laiolo, da Asti, conti
Lambert, consignori di Hauteville
Lambert, d’Arenthon (De)
Lamberti, da Cuneo, conti di Vignolo
Landrecy, d’Argoy en Genevois
Lanfranchi, conti di Ronsecco
Langlois, da Chambéry
Langosco, conti di Langosco, di Stroppiana
Lanteri, conti
Lanza, da Mondovì, conti
Lanzavecchia, conti di Buri
Lanze, conti di Sale (Dalle)
Lasbianca, d’Ivrea
Lascaris, marchesi di Ventimiglia
Laugier, da Torino, baroni
Launay, in Savoia (De)
Laurent, da Chambéry
Laurenti, da Luserna
Lavaggi, da Genova
Lay, in Sardegna
Lazagna, da Genova
Lazari, d’Alessandria
Lazario o Lazaro, da Genova (De)
Lazary, da Montmelian
Lea, conti, signori di Castelnuovo
Leardi, da Genova
Lebret, da Chambéry
Lebrun, originari di Nîmes
Lecca, a Genova (Da)
Lecca, in Sardegna
Leccavela, da Genova
Leda, conti d’Iteri, in Sardegna
Lee o Lelio, da Savigliano
Lengueglia, da Genova, consignori di Somano e Lengueglia (Della)
Lenoncourt, conti di Challant
Leonardi, da Genova (De)
Leonardi, da Novara, conti di Casalino
Leonardi, da Torino, conti di Migliandolo
Leone, da Rivarolo, conti di Zumaglia
Leone, da Saluzzo, conti di Ostana e di Beinasco
Leotardi, baroni di Boion
Leprotti, da Carmagnola, conti di Fontanetto
Lercari, da Genova, marchesi di Carosio
Lerice, da Genova
Leschaux, consignori di Sarre (De)
Lescheraine, in Savoia
Lesna, conti di Lessolo
Levanto, da Genova (Albergo Cibo)
Levanto, da Genova (Albergo Franchi)
Levanto, da Genova (Albergo Interiani)
Leveroni, da Fossano, signori di Vinadio
Levis, conti di Villars
Leyssin, signori di Domessin
Liato, da Andorno, signori di Castelletto
Licia, da Borgo d’Ale
Lignana, signori di Settimo Torinese
Lingua, da Cuneo, conti di Mosso Santa Maria
Litta-Visconti, marchesi di Gambolò
Livet, da Bonne
Lobetti, da Torino, conti di San Biagio
Locatel, baroni di Sant’Elena des Millières
Loche, da Mègeve (De)
Loco, da Genova (De)
Lodi, conti di Capriglio
Loira, conti di Mongrando
Loira, da Poirino
Lombard, d’Alessandria, baroni
Lombardi, da Manta, conti di Lomborgo
Lomellini, da Carmagnola, conti di Cerniago
Lomellini, da Genova
Lonati, da Milano, marchesi di Vignole, signori del Borghetto
Longecombe, nel Bugey, signori di Longecombe (De)
Longhi, a Genova
Longis, da Savigliano, conti di Ceresole
Longo, da Cagliari
Longoni, da Novara
Loreto, a Genova
Loriol, in Savoia, signori di Chales
Losa, da Saluzzola, conti di Prarolo
Lostia, da Cagliari, conti di Santa Sofia
Lovera, conti d’Utelle
Lovera, marchesi di Maria, conti di Piato, ecc.
Luc, conti di Roche d’Allery (De)
Lucaz, da Chambéry
Lucemburgo, visconti di Martigues
Luciano, da Genova (Albergo Franchi)
Luciano, da Genova (Albergo Pinelli)
Lucinge, signori di Lucinge e d’Arenthon
Luda, da Carmagnola, conti di Cortemiglia
Lugny, signori di Lugny
Luguia, in Sardegna
Lunel, da Cherasco, conti di Cortemiglia
Lupi, d’Acqui, conti di Moirano
Lusando, da Genova
Luserna, marchesi di Rorà, d’Angrogna, ecc.
Luserna-Manfredi, conti
Lussio, da Genova
Luxoro, a Genova
Luyrieux, nel Bugey, signori di Luyrieux
Lyobard, nel Bugey, conti di Brion

Macet, signori di Chanay


Machet, da Talloire
Madau, in Sardegna
Maddalena, da Genova (De)
Madruzzo, conti di Challant
Maffei, conti di Boglio, nobili romani
Magalli, della Turbia
Magdelain, da Mègéve
Maggiolini, conti di Mombercelli e di Belvedere
Maggiolo, da Genova
Magiocco, in Genova
Magistris, d’Asti, conti di Castella (De)
Magliano, d’Asti
Magliano, da Fossano
Magnani, da Torino
Magnasco, a Genova
Magnerri, a Genova
Magnocavalli, da Casale, conti di Varengo, signori di Monromeo
Magnone, da Verzuolo
Maillans, in Savoia
Mainardi, conti di Baio
Maineri, da Buriasco, conti e baroni
Maineri, da Genova
Maino, conti di Pettinengo
Maino, da Pavia, Signori di Borgofranco, in Lomellina (Del)
Mainoldi, da Mantova, conti di Moransengo
Maisons, in Savoia, baroni (Des)
Maistre, conti di Carraz e Castelgrana
Malabaila, d’Asti, conti d’Antignano, di Canale
Malabitti, da Genova
Malaspina, in Genova
Malaspina, marchesi di Groppo
Malerba, conti
Maletti, consignori di Brosso
Malines, conti di Bruino
Malingri, conti di Bagnolo
Malinvers, da Bourg en Bresse
Malliano de Roma, in Sardegna, marchesi di Santa Maria
Malliano, da Fossano
Malliard, marchesi di Tournon
Malloni, conti di Caravaglio
Malloni, da Genova
Mallony, da Sassari
Malopera, consignori di San Michele
Malpagata, da Genova
Malpenga, da Biella
Malyvert, signori di Chales
Mambilla, da Genova
Manassero, dei conti di Costigliole
Manca, in Sardegna
Mandillo, a Genova
Mangarda, da Mondovì, conti di San Giuseppe
Mangiardi, da Verzuolo, baroni
Mangiavacca, da Genova
Manno, in Torino, baroni, originari di Sardegna
Mannu, da Ozieri
Mantelli, d’Alessandria, conti di Quattordio
Mantileri, consignori di Salto
Manuel, da Dronero, baroni di San Giovanni
Manuel, da Santa Maria de Cuynes
Marabotto, da Genova
Maramaldo, conti della Minerva, in Sardegna
Marandono, da Torino, consignori di Valle e Baratonia
Maras e Marras, d’Olzai
Marcello, in Sardegna
Marchand, nel Chiablese
Marché, da Villanuova d’Aosta, (Du)
Marchesan, baroni di Roccasparvera
Marchese, a Genova
Marchetti, conti
Marchetti, d’Ivrea, signori di Muriaglio
Marchi, consignori di Piverone (De)
Marchionni, da Genova
Marchisio, conti di Salbertrand
Marchisio, da Torino, conti di Palières
Marco, da Genova (De)
Marcoaldo, da Moncalieri
Mard, da Thônes (De la)
Maréchal o Mareschal, conti di Somont
Maréchal o Mareschal, signori di Meximieux
Maréchal, del Bugey
Marelli, conti di Verd
Marello, da Maglione, conti di Baio
Marenco, da Mondovì, consignori di Roccaforte
Marene, da Bairo, conti di Pecceto e di Crova
Mareschal, signori di Loese
Mareschal, signori di Montsysmond
Mareste, baroni di Saint Agneux, di Montfleury (De)
Margaria, da cuneo
Margherio, conti di Camandona
Margherita, da Torino, baroni (De)
Mari, a Genova
Marin, da Bonneville
Marin, da Chanaz nel Bugey
Marin, da Peroges en Bresse
Marinetti, da Genova
Marini, da Genova, marchesi delle Mallere
Marini, da Ivrea, dei signori di Baio
Marmono, da Caresana Vercellese
Marocelli, da Genova
Marochetti, da Biella, baroni
Marongiu, in Sardegna
Maronis, da Torino
Marragliano, in Genova
Marrochino, da San Germano
Marrocu, in Sardegna
Marrone, della Riviera Ligure
Martello, da Nizza
Marthod, da Ugine
Marti, da Cagliari, originari di Genova
Martin, da Cagliari
Martin, da Torino, baroni di Saint Martin de la Chambre
Martin, da Villars in Savoia
Martina, conti di Corneliano
Martinengo, marchesi di Pianezza
Martinet, da Aosta
Martinez, marchesi di Montemuros
Martini, conti di Cigala, dei signori di Cocconato
Martini, signori di Castelnuovo nel Contado di Nizza
Martis, in Sardegna
Maruffi, da Genova
Masala, in Sardegna
Masin, consignori di Castelnuovo nel Contado di Nizza
Masino, conti di Reaglie
Masio, conti di Calvignano
Masons, in Sardegna
Massa Saluzzo, conti di Castelponzano
Massa, da Cagliari
Massa, da Finale, originari di Como
Massa, da Genova
Massara de Previde, baroni
Massena, consignori di Cavagnolo
Massetti, conti di Frinco
Massidda, da San Lussurgiu
Massidda, da San Lussurgiu
Massidda, da Tempio
Massimino, da Centallo, marchesi Ceva di San Michele e conti della Bastia
Massone, da Genova
Mata, in Sardegna (Della)
Mathieu, da Thonon
Mathis, conti di Cacciorna, e di Cornegliano
Matta, da Cagliari
Mattone, conti di Benevello
Matzeu, da Gonnostramazza
May, da Villafranca presso Nizza, conti
Mazè, da La Roche en Genevois, conti
Mazour, da Sorso
Mazzola, consignori di Villadeati
Meaglia, consignori di Cavoretto
Medaglio, consignori di Villarfochiardo
Melano, conti di Portula
Melazzo, da Alessandria, conti di San Bartolomeo
Melchioni, da Novara, baroni
Melica, consignori di Vaglierano e di Cella
Melina e Miglyna, consignori di Capriglio
Mella-Arborio, da Vercelli, conti
Mellarede, conti di Bettonet
Melloni, consignori di Cocconato
Melloni, da San Lussurgiu
Meloni, in Sardegna
Menabrea, conti
Menada, da Valenza, baroni
Menthon, conti di Menthon
Mentoni, da Cherasco, conti di Torre d’Isola, consignori di Cavallermaggiore
Mercandino, conti di Ruffia
Mercante, da Genova
Mercier, in Aosta
Merea, da Genova
Merega, da Genova
Merelli, da Genova
Mereu, da Sassari
Merlani, d’Alessandria
Merlasini, a Genova
Merli, da Casale
Mermilliod, da Frangy
Mesmes, conti di Marolles (De)
Messea, da Finalborgo
Messerati, da Carignano, conti di Casalborgone
Messier, conti di Grana
Messonero
Mestiatis, conti di Graglia, consignori di Celle
Metral, signori di Châtillon
Meudry, da Habères, (De)
Meynier, marchesi di Valmeynier
Mezzabarba, consignori di Corvino e di Torricella
Michal, marchesi di La Chambre
Michaud, baroni
Michaud, conti di Beauretour
Michaud, signori di Corcelles e di Chandore
Micheli, da Ginevra, signori di Crest
Michelotti, signori di Sant’Andrea
Micone, da Genova
Migieu, nella Bressa e in Savoia (De)
Miglioretti, conti di Bourset e di San Sebastiano
Mignardi, a Genova
Mignata, conti di Mathi
Milanesi, d’Alessandria
Milanesio, conti di Coazzolo
Millet, conti di Faverges
Milliet, conti di Sant’Alban
Milliet, originari di Salins in Borgogna
Millo, marchesi dell’Altare
Millomini, da Genova (Albergo De’ Franchi)
Millomini, da Genova (Albergo Promontorio)
Milon, signori di Pellion
Milonis, baroni del Toetto
Minali, da Genova
Minelli, da Torino
Miolans, baroni di Miolans
Miroglio, conti di Moncestino
Misorro, da Tempio
Mistral e Mistralis, da Saint Vincent
Mistrot, conti di Villarbasse
Mocchia, marchesi di Campiglia, conti di Coggiola
Modegnani, marchesi di Ghemme
Moffa, conti di Lisio
Mogliacca, da Cuneo
Moiran, da Cagliari
Molan, signori di La Tour de Neuville
Molard, signori di Frinco
Molfino o Morfino, da Genova
Molliet
Mollo, consignori di Barbania
Mombello, da Moncalieri, conti di Olivastro
Mombello, signori di Mombello della Frasca
Moncucco, signori di Moncucco
Mondella, conti di Vandorno
Moneglia, da Genova (Albergo Cicala)
Moneglia, da Genova (Albergo Giustiniani)
Moneglia, da Genova (Albergo Giustiniani)
Moneglia, da Genova (Albergo Lercari)
Mongiardino, da Genova
Monleone, da Genova
Monsio, da Genova
Monspey, signori di Beost
Montafia, signori di Montafia e di Maretto
Montagnini, conti di Mirabello
Montagny, signori di Brissogne e di Sarre
Montalti, da Genova
Montano, da Genova
Montbel, conti di Frossasco
Montchenu, signori di Montchenu e di Ternier
Monte, consignori di Vigliano
Montebruno, da Genova
Montemale, consignori di Vottignasco
Montenegro, a Genova
Monterosso, da Genova
Montfalcon, conti di Saint Pierre de Souci
Montferrand, signori di Montferrand en Bugey
Montgrillet, signori di Montgrillet
Monti, marchesi di Farigliano
Monticelli, da Vercelli
Montiglio, consignori d’Ottiglio, conti di Montiglio
Montis, in Sardegna (De)
Montjoie, signori di Montjoie
Montjovet, signori di Montjovet
Montluel, signori di Châtillon e d’Hauteville
Montmayeur, signori di Montmayeur, di Bardassano
Montonaro, da Vercelli, conti di Viancino
Montpiton, da Samoens (De)
Mora, da Rivalta
Morand, signori di Saint Sulpice
Morando, da Genova
Morasano, da Genova
Morchio, da Genova
More, da Chambéry
Moreau, da Urtes (De)
Morelli, consignori di Monale
Morelli, da Casale, marchesi di Ticineto, conti di Popolo
Morelli, da Torino, conti
Moretta, da Pancalieri
Moretti, baroni di Santa Giulia
Moriggia, da Milano, signori d’Ogebbio
Moro, da Genova (Del)
Morone, da Genova
Morosini, patrizi veneti
Morozzo, marchesi della Rocca, conti di Morozzo
Morra, conti di Lavriano
Morri, da Cuneo, conti di Castelmagno (De)
Morro, da Genova
Mortaro, da Genova
Morto, in Genova
Mosca, consignori di Campo, nel Canavese
Mosca, da Genova
Moscheni, marchesi di Bergamasco
Moso e Mosso, da Genova
Mossa, in Sardegna
Mossi, marchesi di Morano
Mothe, da Arvier (La)
Mottino, da Genova
Motz, da Rumilly (De)
Motz, nel Bugey (De)
Moulez, di Bourg en Bresse
Mouxy, conti di Loche
Moyria, signori di Chevelu (De)
Mudry, signori di Forest (De)
Muffat Saint Amour, conti di Rumilly sous Cornillon, marchesi di Chanaz
Mugiano, in Sardegna
Mugnier, da Châtelard nella Beague
Mugnier, da Moutiers
Mulas, da Bono in Sardegna
Multedo, da Genova
Muntoni, da Gergei
Mura, in Sardegna
Mura, in Sardegna
Muratori, conti di Cervere
Murta, da Sorgono
Musso, da Fossano, consignori di Clavesana
Musso, in Sardegna, conti di Montesanto

Nadalino, da Sassari
Napione, dei signori di Cocconato
Narise, da Genova
Narro, in Sardegna
Nasi, baroni
Natta, marchesi d’Alfiano
Nattarello, da Savona
Natter, in Sardegna
Navone, da Genova
Naytana, da Bosa
Nazari, conti di Calabiana
Negri, conti di Castelletto d’Ussone
Negri, conti di Mongreno
Negri, conti di Montalenghe
Negri, conti di Sanfront
Negri, marchesi di Murazzano
Negro, da Genova (Di)
Negrone, da Genova
Negrone, da Genova
Nepitelli, da Genova
Nernier, signoti di Nernier
Nicod, di Montmelian
Nicola, conti di Bard
Nicola, da Genova (De)
Nicole de la Place, in Savoia
Nicolis, conti di Robilant, di Frassino, di Brandizzo, ecc.
Nicot, in Savoia
Nieddu, in Sardegna
Nieddu, in Sardegna, conti
Nielli, da Mondovì
Nigra, da Torino, conti
Nin, in Sardegna, marchesi di San Tommaso
Nizzati, baroni di Boyon
Nobili, da Fermo, consignori di San Giorgio Scarampo
Nobili, da Vezzano in Genova
Noblens, signori di Noblens
Noce, da Genova
Noceto, da Genova
Nomis, da Torino, signori di Pollone, conti di Cossilla
Nota, da Torino, baroni
Novara, da Ferrara, signori di Odalengo Piccolo
Novara, da Genova
Novarina, marchesi di Spigno, conti di San Sebastiano
Novaro, da Dolceacqua, conti di Castelvecchio
Novaro, da Genova
Novelli, a Genova
Novellis, da Saluzzo, baroni di Coarazze
Novi, a Genova
Nurra, d’Oristano
Nurra, in Sardegna
Nus, signori di Nus
Nuvoli, conti di San Giuseppe

Obino, da San Lussurgiu


Occelli, conti del Nichellino
Occlerio, consignori di Cella
Oddone, da Torino
Oddono, da Grugliasco
Oderico, da Genova
Odetti, da Fossano, conti di Marcorengo
Odino, da Genova
Odone, da Genova
Oggero, consignori di Ruffia
Oldoini, da Genova
Olevano, da Pavia, marchesi di Zinasco
Olgiati, conti di Larissate
Oliva, da Genova (Albergo Cattaneo)
Oliva, da Genova (Albergo Grimaldi)
Oliva, da Genova (Albergo Negrone)
Oliva, da Genova (Albergo Usodimare)
Olivar, dell’Isola di Minorca
Olivazzi, consignori di Quattordio
Olivero, conti di Roccabigliera
Olivero, da Genova (Albergo De Franchi)
Olivero, da Genova (Albergo Giustiniani)
Olivieri, conti di Vernier
Ollivero, conti di Trana
Omodei, da Novara
Oncieux, marchesi di La Bâthie (De)
Oneto, da Genova
Onzo, da Genova
Operti, marchesi di Cervasca
Opezzi, consignori di Bibiana
Opicello, da Genova
Oreglia, a Genova
Oreglia, marchesi di Novello e di Farigliano
Orengiani, da Ivrea
Orengo, baroni
Orestis, conti di Castelnuovo di Nizza (De)
Oria, da Genova, marchesi di Ciriè, del Maro, ecc. (D’)
Orlando, da Mons nelle Fiandre (D’)
Orlier, baroni di Saint Innocent
Orlo, da Genova
Ormea, conti di Montpascal
Orru, in Sardegna
Orselli, da Saluzzo, signori del Melle
Orset
Orset, da Mègéve
Orsi, da Bologna, marchesi di Conzano
Orsier, signori di Giletta
Orsini Falconeri, consignori di Trana
Orsini, conti d’Orbassano e di Rivalta
Orta, consignori di Torre d’Uzzone
Oseo, da San Salvatore, conti di Terno
Ostero, conti di Mombrone
Ottobono, da Venezia, patrizi genovesi
Ottone, da Genova
Ovada, da Genova
Ozeglia, conti di Varisella

Pacoret, conti di Saint Bon


Paderi, d’Oristano
Paderi, da Villanovafranca
Padova, da Genova
Paernat o Pernat, da San Pietro d’Albigny
Pagana, a Genova (De)
Paggi, a Genova
Pais, d’Ittiri
Pala, da Sedilo
Palazzo, da Genova
Palazzo, marchesi (Del)
Paleari, da Pavia, signori di Torrazza
Paleotti-Lanzoni, da Bologna, marchesi di Morano
Paliacho, marchesi della Planargia, conti di Sindia
Pallavicino, da Genova, marchesi di Castellazzo
Pallavicino, in Piemonte, marchesi delle Frabose
Pallen, da Aosta
Pallieri, da Moretta, conti
Pallio, conti di Rinco
Pallud, in Savoia (La)
Palma, conti di Borgofranco
Palmaro, da Genova
Palmeriis, da Casale, consignori di Montiglio (De)
Paltro, consignori di Terrugia
Palu, signori di Varembon, conti di Varax (La e De la)
Palvat, da Bourg en Bresse
Pammoglio, in Genova
Panesi, da Genova
Pani, in Sardegna
Panigarola, da Genova
Panissera, da Moncalieri, conti di Veglio
Panizzari, da Castelnovetto
Pansano, da Genova
Paoletti, conti di Rodoretto, baroni del Melle
Paoli, da Genova (De)
Papa, conti di Costigliole
Papafava, marchesi
Parato, consignori di Ronsecco
Paravagno, in Genova
Parodi, a Genova
Parpaglia, consignori di Revigliasco
Parpaglia, conti di San Secondo
Parpillon, da Seyssel, signori di La Chapelle
Parrisola, a Genova
Partenopeo, da Genova
Pascal, consignori di Valgrisanche
Pascale, da Cuneo, conti d’Illonza
Pascalis, conti di Valansengo
Pasella, consignori di Moretta
Pasero, da Fossano, conti di Cornegliano e di Mogliola
Pasero, da Genova
Pasqua, a Genova
Passaggi, a Genova
Passalacqua, marchesi di Villalvernia
Passamonte, da Vische
Passano e Da Passano, da Genova, conti di Occimiano (Albero Di Negro)
Passano, da Genova (Albergo Giustiniani)
Passano, da Genova (Albergo Lomellini)
Passerat, baroni
Passerin, conti d’Entrèves
Passeroni, baroni di Castelnuovo
Passio, da Genova
Pastene, da Genova
Pastoris, conti di Saluggia
Pasturino, da Genova
Pateri, conti di Stazzano
Pateri, da Genova
Patrizio, da Savigliano, conti di Scagnello
Paulmes, da Groisy (De)
Pavese, da Genova
Pavesio, da Savona
Pavia, conti di Scandaluzza
Peccoz, da Gressoney, baroni
Pecorara, signori di Rovescala
Pedralbes, a Genova
Peila, da Carmagnola, conti d’Avuglione
Peirani, da Nizza, consignori di Torrettas
Peirano, a Genova
Peire, marchesi di Castelnuovo, conti della Costa
Peiroleri, da Torino, baroni
Peis, in Sardegna
Pelard, in Savoia
Pelissone, da Genova
Pellegrini, da Cuneo, conti di Castelnuovo
Pellegrini, da Torino
Pellerano, da Genova
Pellerino, da Monteu
Pelletrat, da Treffort
Pelletta, conti di Cortanzone, Cossombrato, ecc.
Pellione, del Castellaro, conti di Persano
Pelly, in Savoia
Pelo, a Genova
Penacini, baroni di Piverone
Penco, da Genova
Penelli, da Genova
Pensa, conti di Marsaglia
Pensa, da Aosta, originari di Biella
Pensabin, di La Roche
Peracchio, conti di Villaralmese
Perboni, d’Alessandria, marchesi di Oviglio
Peretti, da Carmagnola, baroni di Casalbagliano
Peretti, da Montalto nelle Marche, marchesi d’Incisa
Perez, in Sardegna
Pergamo, conti di Castiglione
Pergod
Perini, consignori di Rivarossa
Perlasco, originari di Como, conti di Perlasca
Pernati, signori di Momo e di Alzate
Pernet, in Savoia
Pernice, a Genova
Perno, conti di Pianvillar
Pero, da Valenza, conti di Luzzano (Del)
Perona, baroni di Vignale
Perpentis, da Vercelli (De)
Perrachino, marchesi di Cigliano
Perrazzoni, da Savigliano
Perret, da Rumilly, conti d’Hauteville
Perrier, oriundi da Villard de Beaufort, baroni della Bâtie
Perrin de Lépin, conti dell’Hôpital
Perrone San Martino, baroni di Quart
Pertusati, da Milano, conti di Castelferro
Pertusio, da Carmagnola
Perucard, signori di Sue
Perucca, conti di Lisio
Perucca, da Livorno Vercellese, conti della Rocchetta e della Torre
Pes, da Tempio
Pes, da Tempio, marchesi di Villamarina
Pes-Pilo, da Tempio
Pessagno, da Genova, conti
Petel, consignori di Scalero
Petitti, conti di Roretto
Petra, da Genova
Petrarugia o Pietraroccia o Priaroggia, da Genova
Petrasanta, a Genova
Petreto, da Sassari
Pettenati, da Vercelli
Peyretti, conti di Condove
Piacenza, in Genova
Piaggio, in Genova
Pianca, d’Asti
Piane, da Genova (Dalle)
Piccaluga, in Genova
Piccamiglio, da Genova
Piccia, baroni
Picco, da Cuneo
Piccone, conti di Perosa
Piccono, conti di Santa Brigida
Picedi, in Genova
Pichenotto, in Genova
Pico, a Genova
Pico-Gonzaga, conti di Uviglie
Pictet de Rochemont, conti
Pietra, della Mirandola, conti di Silvano
Pietrasanta, conti di Valeggio
Pietraviva, da Chieri, signori di Lesigny
Pietro, da Settimo Vittone
Pieve, da Genova
Pigliasco, da Genova
Pignatari, da Genova
Pignier, da San Pietro d’Albigny
Pignoli, da Genova
Pii, in Sardegna
Pillet-Will, conti
Pilo, da Sassari
Pilo-Boyl, marchesi di Putifigari
Pinchia, conti di Banchette
Pinelli, da Cuorgnè, conti
Pinelli, da Genova
Pinelli, da Genova
Pinelli, da Genova, signori di Tagliolo
Pingon, baroni di Cusy
Pingon, signori di Pingon
Pinna, da Galtelli
Pinna, da Orosei
Pinna, da Sindia
Pinna, in Sardegna
Pino, da Cagliari
Pino, da Genova
Pinto, conti di Barri
Piochet, conti di Salins
Piola-Caselli, d’Alessandria, conti
Pio-Savoia, signori di Sassuolo
Piossasco, conti di Piossasco, di None, della Volvera, ecc.
Piovano, da Torino, conti di Mompantero
Piozzo, da Savigliano, conti di Rosignano
Piperi, da Genova
Pippo, in Genova
Piras, da Ossi in Sardegna
Piras, in Sardegna
Piras, in Sardegna
Pisani, a Genova
Piscina, conti della Costa, di Castagnetto e di Torricella
Pistoni, conti di Montalto
Pittatore, da Fossano
Piuma, da Genova, conti di Prasco
Piumatti, signori di Carpenea
Piumazzo, da Asti
Pizzone, da Torino, originari da Mondovì
Place, da Desvigny en Genevois, (De la)
Plaisant, conti di Celle
Planchamp, da Mieussy
Plano, in Sardegna
Platone, da Genova
Platzaert, conti di Sassi
Ples, d’Aosta (De)
Pobel, marchesi di La Pierre in Savoia
Pochettini, da Racconigi, conti di Serravalle
Poddigue, da Escano
Podestà, da Genova, baroni
Podio, consignori di Sanfrè
Poeti, da Bologna, marchesi
Poggio, a Genova
Polliat, in Savoia
Pollotti, conti di Zumaglia
Polpo, da Genova
Poncello, da Genova
Poncino, da Milano
Ponsone, in Genova
Pont Saint Martin, signori di Pont Saint Martin
Ponte, conti di Pino
Ponte, conti di Scarnafigi, marchesi di Mioglia, ecc.
Ponte, da Genova
Ponza, da Dronero, conti di San Martino
Ponzone, marchesi di Montanara, consignori d’Azeglio
Populo, d’Andorno
Porcelli, da Genova
Porporato, marchesi di Sampeyre
Porrata, in Genova
Porro, da Genova
Porro, da Milano, conti di Santa Maria della Bicocca
Port, da Thermignon, baroni (Du)
Porta, conti di Bergolo
Porta, da Novara (Della)
Porta-Falletti, consignori di Castelgrana
Portaneri, da Nizza, dei signori di Santa Margherita
Portier de Bellair, originari di Rumilly
Portofino, da Genova
Portoneri, consignori di Cavoretto
Portugués, baroni di Possada in Sardegna
Porzelli, conti della Valle
Porzio, da Fossano, consignori di Bonvicino
Porzio, da Vercelli
Possavino, signori di Brassicarda
Pozzo, da Genova
Pozzo, principi della Cisterna (Del)
Pradel d’Athurin, in Savoia
Praga, da Revello
Pramaggiore, da Ivrea, signori di Balocco
Prandi, consignori di Borgomale
Prandi, signori di Benevello
Prasca, da Torino
Prati, marchesi di Rovagnasco
Prato, a Genova
Prato, da Mombaruzzo, signori di Montelupo
Precipia
Presenda, da Genova
Preverenco, da Cavour
Prina, da Bene (Della)
Prina, da Novara
Priora, conti
Promis, consignori di Viola
Promontorio, da Genova
Prono, baroni di Montvernier
Provana, conti di Collegno, di Frossasco, del Sabbione
Prunas Pinna, in Sardegna
Prunas, in Sardegna
Puddu, da Gestori
Pugioni, in Sardegna
Puliga, da Tortoli
Puliga, in Sardegna
Pullini, da Rivoli, conti di Sant’Antonino
Pupet, da Chambéry, (Du)
Puthod, da Rumilly

Quadro, conti di Ceresole


Quaglia, consignori di Barbaresco
Quaglino, d’Asti, consignori di Cavallerleone
Quaranta, da Torino, conti
Quaranta, signori di Quaranta presso Cuneo
Quarelli, conti di Lesegno
Quarini, da Chieri, signori della Balma
Quart, signori di Quart
Quesada, in Sardegna (De)
Quesada, in Sardegna, marchesi di San Saturnino
Quigini, in Sardegna
Quimier, da Chambéry
Quinson, signori di Verchières

Rabbi, da Cuneo, consignori di San Michele


Rabino, consignori di Borgomale
Rachis, consignori di Carpenea
Radicati, conti di Brozolo, ecc.
Radicati, conti di Marmorito, di Robella, dei conti di Cocconato, ecc.
Radicati-Talice, conti di Passerano
Raffo de Cassano, da Genova
Raffo, conti
Raggi, in Genova
Raimondi, conti di Mongardino e di Lisio
Raimondi, da Genova
Raineri, da Casale, conti di Fisrengo
Rainshaw de Rothvell, originari d’Inghilterra, conti
Rambaudi, conti di Pietraporzio
Rame, da Samoens in Fossigny, (De)
Ramelli, d’Asti, consignori di Celle e di Solbrito
Ramini, da Nizza, baroni di Castelnuovo
Ramponi, da Genova
Ramus, d’Aiguebelle
Rangone-Malerba, conti di Montelupo
Ranotti, consignori di Revigliasco e di Celle
Ranzo, da Vercelli, signori di Fontanetto
Rapallo, da Genova (Albergo Cibo)
Rapallo, da Genova (Albergo Sauli)
Raschieri, da Chieri
Rasini, da Milano, baroni di Castelnovetto
Rasino, da Torino, conti di Bolengo
Rat, da Saint Vial (Du)
Ratti, da Cherasco
Ratto, da Genova
Ravaschieri, da Genova
Ravetti, conti di Quassolo
Ravicchio, conti di Vallo
Ravoire, signori di Brissogne (La)
Raynardi, da Nizza, conti di Belvedere
Raynaud, da Nizza, baroni di Sant’Alberto
Re, a Genova
Re, da Chieri
Rebrocco, da Genova
Rebuffo, da Genova
Rebuffo, da Villafranca Piemonte, conti di San Michele
Recalcato, da Genova
Reccanello, da Genova
Recco, da Genova
Regard, conti di Clermont
Rege, conti di Donato e di Gifflenga (De)
Reggio, da Genova
Regis, da La Rochette
Regis, da La Rochette
Regis, da Villanuova di Mondovì, conti
Reinaldi, consignori di Falicone
Remigio, consignori di Clavesana
Reminiac, marchesi d’Angennes e di Gorino
Renaud, in Torino, conti
Reordino, consignori di Rivarossa
Ressano, da Pinerolo, conti di Rodoretto
Ressia, da Romano
Revelli, consignori di Forfice presso Cuneo
Reveu, da Bonneville
Reviglio, conti della Veneria di Vercelli
Rey di Villarey
Rey, in Savoia
Reydellet, in Savoia
Reydet, signori di Vulpillières
Reynauld, signori di Bissy
Reyneri, da Cherasco, poi in Saluzzo, conti di Lagnasco
Rezzonico, conti
Rhebinder, svezzesi, baroni
Riario, patrizi genovesi
Ribotti, conti di Molieras
Ribotti, conti di Valdiblora
Ricardi, d’Ivrea, conti di Chiavazza
Ricca, conti di Quassolo
Ricca, da Bricherasio, conti di Castelvecchio e d’Olcenengo
Riccardi, conti di Lantosca
Riccardi, da Biella, conti di Netro
Riccardi, da Genova
Riccati, da Manta, baroni Ceva di San Michele
Ricci, d’Asti, conti di San Paolo
Ricci, da Casale, marchesi di Cereseto, conti della Piovà
Ricci, da Cuneo, conti d’Andonno
Ricci, da Genova (Albergo Fieschi)
Ricci, da Genova (Albergo Fornari)
Ricci, da Genova (Albergo Gentile)
Ricci, da Genova (Albergo Grimaldi)
Ricci, da Genova, marchesi di Corticelle
Ricci, da Nizza, baroni des Ferres
Ricciolio, da Torino, conti
Riccoboni, da Genova
Richard, des Echelles (De)
Richard, signori di La Thuile
Richelmi, da Nizza, conti di Bovile
Richemo, a Genova
Richeri, conti di Montricher
Riddes, signori di Rosey (De)
Rie e Rye, marchesi di Dogliani (De la)
Righini, conti di Sant’Albano, baroni di San Giorgio
Rignon, da Torino, conti
Rimbert, baroni di San Sebastiano
Rio, da Bosa (Del)
Ripa, marchesi di Meana
Ripanegra, da Genova
Ripis, conti di Saluggia
Ripoll, in Sardegna
Risaglia, da Fossano, conti di Margone
Ritagliari, a Genova
Riva, signori di Baio, consignori di Fenile (Della)
Rivarola, da Genova, marchesi di Mulassano
Rivarolo, da Genova
Rives, da Bourg en Bresse (Des)
Rivetta, signori di Teruggia, consignori di Solonghello
Rivetti, d’Osasio
Rizio, in Sardegna
Roasenda, conri di Rovasenda
Robbio, da Chieri, conti di San Raffaele, di Varigliè
Robbio, da Genova
Roberti, conti di Castelvero
Robesti, conti di Cocconito
Rocatti, da Chieri
Rocca, da Genova (Albergo Giustiniani)
Rocca, da Genova (Albergo Pallavicini)
Roccamaura, dei signori di Castelnuovo
Rocca-Saporiti, da Reggio, conti
Roccatagliata, da Genova
Rocchia, da Fossano, signori di Levaldiggi
Rocci, da Torino, baroni
Rochette, (De la)
Rodini, da Genova, baroni
Rodriguez, d’Iglesias
Rodriguez, in Sardegna
Roero Maio, consignori di Settime
Roero San Severino, marchesi di Sciolze, ecc.
Roero, conti di Settime
Roero, marchesi di Cortanze, conti di Monticello
Roffredo, conti di Saorgio
Rogemont, baroni di Chandée
Roger, da Masons in Sardegna
Roger, in Sardegna
Roges, signori di Cervins
Roget, signori di Cholex, conti
Roggeri, da Genova
Roggieri, da Casale, conti di Villanuova
Roggiero, da Barge
Roisecco, da Genova
Roissard, baroni di Bellet
Rolando, consignori di Castelnuovo e di Muriaglio
Rolandono, da Rocca de’ Baldi
Rolfi, conti di Castiglione
Rolland, d’Arbier nel Genevese
Rollero, da Genova
Roma, da Susa (De)
Roma, in Sardegna, marchesi di Santa Maria (De)
Romagnano, marchesi di Virle, ecc.
Rombelli, conti d’Occhieppo
Romeo, da Genova (Abergo Interiani)
Romeo, da Genova (Abergo Lomellini)
Roncas, baroni di Castell’Argento
Rosello, da Bene
Rosignuolo, da Torino
Rospigliosi, da Pistoia, principi, patrizi genovesi
Rosset, da La Roche
Rossetti, a Nizza, consignori di Castelnuovo
Rossi, d’Alessandria, baroni di Vandorno
Rossi, da Caraglio
Rossi, da Fossano, conti di Pomarolo, signori di Santa Rosa (De)
Rossi, da Genova (Albergo Grimaldi)
Rossi, da Genova (Albergo Grimaldi)
Rossi, da Genova (Albergo Grimaldi)
Rossi, da Moretta, conti di Tonengo, signori di Montebore (De)
Rossi, da Torino, consignori di Forno di Lemie (De)
Rossillon, marchesi di Bernezzo
Rosso, da Settimo Torinese
Rosso, in Sardegna
Rotola, da Genova
Rotondo, da Finale
Rovelli, dei signori del marchesato di Ceva
Rovello, da Genova
Rovere, a Genova
Rovere, signori di Vinovo, originari d’Asti (Della)
Rovereto, da Genova (Abergo Lercari)
Rovereto, da Genova (Abergo Usodimare)
Rovereto, marchesi di Rivanazzano
Roverizio, conti di Roccasterone
Rovorée, signori di Rovorée, Cursinge, ecc.
Rubat, signori di Monsegur en Bugey
Rubatti, da Cuneo, conti di Torricella
Rubatti, da Torino, consignori di Revigliasco
Ruda, da Samatzai
Ruffier, da Ugine
Ruffin, da Pont de Vaulx
Ruffino, da Genova
Ruffino, da Savigliano, conti di Gattiera
Ruggiero, conti di Monbaldone
Rugio, in Sardegna
Rullero, da Cagliari
Rusca, da Torino, consignori di Lisio
Ruscazio, da Torino
Rustici, da Genova
Ruxotto, in Sardegna

Saccheri, da Genova
Sacchetti, da Carignano e da Polonghera
Sacco, da Genova
Sachet, da Thonon
Sacio, da Villafranca
Sahiu, in Sardegna
Saint Pierre, signori di Saint Pierre, nella Val d’Aosta
Saint Sulpice o Saint Sulpis, nella Bressa
Saissi, da Nizza, consignori di Castelnuovo
Saix, Signori di Rivoire (Du)
Sala, da Mombello (Della)
Salazar, in Sardegna
Sale, da Genova
Sales, da Torenc, marchesi, conti di Chateauvieux
Salesse, da Bonneville (De)
Saliceti, a Genova
Salineri, da Genova
Salino, da Cavaglià, conti
Salis, d’Ales in Sardegna
Sallier, da Tournon, marchesi di Cordon
Salluard, da Aiguebelle
Salmatoris, da Cherasco, conti
Salomone, da Vercelli, conti di Serravalle
Salomoni, da Pecetto di Valenza (De)
Salteur, in Savoia, marchesi di La Serraz
Saluzzo, conti della Manta
Saluzzo, conti di Valgrana
Saluzzo, da Genova
Saluzzo, marchesi di Saluzzo
Saluzzo-Miolans-Spinola, baroni di Cardè
Salvago, da Genova
Salvera, signori di Sauze
Salvino, da Castelsardo
Salvo, da Genova
San Biagio, in Genova
San Martino, marchesi di Parella, di San Germano, conti d’Agliè, ecc.
San Matteo, in Genova (Da)
San Pietro, da Guarene
San Pietro, in Genova
San Salvatore, in Genova (Albergo Fieschi)
San Salvatore, in Genova (Albergo Usodimare)
San Severino, patrizi genovesi
San Teodoro, da Genova
Sanchez, conti di Dogliani
Sandigliano, conti di Sandigliano
Sandri-Trotti, conti di Coazze
Sandrone, consignori di Mombello
Sangiust, marchesi di Laconi
Sanguineti, da Genova
Sanna, d’Osilo
Sanna, da Mogoro in Sardegna
Sanna, da Oristano
Sanna, in Sardegna
Sanna, in Sardegna
Sanna, in Sardegna
Sanna, in Sardegna
Sannazzaro, conti di Giarole
Sanniu, da Eula in Sardegna
Sansoz, conti di Bovile
Santa Maria, da Nizza Monferrato, signori di Moasca e di Terrugia
Santi, da Alessandria (De)
Santo Stefano, da Genova
Santucho, in Sardegna
Santus, conti del Melle e di Frassino
Saona, in Sardegna
Sappa de’ Milanesi, d’Alessandria
Saraceno, consignori di Brondello
Sardo, in Sardegna
Sardo, signori di San Michele des Esserts
Sarre, signori di Sarre in Val d’Aosta
Sarriod, signori di Bard, d’Introd, ecc.
Sassu, da Ozieri
Satta Sotgio, in Sardegna
Satta, in Sardegna
Satta, in Sardegna
Sauli, da Ceva, consignori d’Igliano
Sauli, da Genova
Sauteiron, signori di San Clemente
Savarin
Saviliani, da Savigliano (De)
Savin, consignori di Bosses
Savorgnani, marchesi di Cereseto
Sbaraia, da Genova
Scacchero, da Genova
Scaglia, da Genova
Scaglia, marchesi di Verrua
Scaglione, da Bolengo
Scalier, da Nizza, consignori di Castelnuovo
Scaniglia, da Genova
Scarampi, marchesi di Prunei, di Villanuova, ecc.
Scaravelli, conti di Lovensito
Scardachio, da Sassari
Scarella, marchesi di Pornasio
Scarpa, da Genova
Scarrone, da Chieri, conti di Revigliasco
Scarsi, da Genova
Scaruffi, da Reggio, conti
Scassi, da Genova, conti
Scati, d’Acqui, marchesi, conti di Marenco
Scena, da Genova (De)
Schiara, consignori di Buri
Schiari, in Torino, conti
Schiavina, da Genova
Sclarandi-Spada, conti delle Maddalene, consignori di Cavallerleone
Sclopis, da Giaveno, conti di Salerano, di Borgostura
Scofferi, consignori di Castellaro
Scorza, da Genova
Scotti, da Cuneo, consignori di Sauze (Nizza)
Scotti, da Genova (Albergo Pallavicini)
Scotti, da Genova (Albergo Salvago)
Scotti, da Ivrea, baroni e nobili
Scozia, da Casale, marchesi di Calliano
Scribanis, da Genova (De)
Scrigni, da Genova
Secco Soardi, da Bergamo, signori di Moasca
Segni, a Genova
Sellés, in Sardegna
Semino, a Genova
Senarega, a Genova
Senestraro, da Genova
Senis, da Mandas
Sequi, da Bortigali
Serafino, da Tempio
Serbelloni, marchesi d’Incisa, consignori di Castelnuovo Belbo
Serpeggia, in Genova
Serponti, marchesi di Mirasole
Serra, conti di Albugnano
Serra, da Genova
Serra, da Genova, conti
Serra, da Selegas
Serra, in Sardegna
Serra, in Sardegna
Serra, in Sardegna
Serra-Lutzu, da Cuglieri
Serra-Madio, consignori di Mondonio
Serravalle, da Genova
Serraz, in Savoia (La)
Sestero, da Genova
Sestri, a Genova
Settala, da Milano, consignori di Sardigliano
Settimo, consignori di Baio
Setto, conti di Settimo Vittone
Sexino, in Genova
Seyssel, marchesi d’Aix, di Sommariva, ecc.
Sfingia, da Pontestura
Sforza, signori di Todone
Sibué, da San Giovanni di Moriana
Sicardo, da Torino, conti di Pezzana
Signoria, in Genova
Signoris, consignori di Buronzo
Sillano, da Vigone, conti
Silvarezza, a Genova
Silveschi, da Cuorgnè, consignori di Salto
Simeoni, da Chieri
Simiana, marchesi di Pianezza
Simon, da Sassari
Sineo, da Rodi, signori della Torre di Pallera
Sini, da Tempio
Sion o Syon, da Saint André
Sionnaz, signori di Villières
Siri, da Savona
Sisto, da Genova
Sivori, da Genova, baroni
Sobrero, conti della Costa, e baroni
Sofia, a Genova
Sola, d’Ivrea, consignori di Lezzolo
Sola, da Torino, consignori di Piobesi
Solari, da Genova, conti di Caperana
Solaro, marchesi della Chiusa, del Borgo di San Dalmazzo, ecc.
Solere, da Savigliano, conti di Genola
Solfo, da Monasterolo e Scarnafigi
Solinas, da Banari (De)
Somatis, consignori di Mombello
Somis, da Strambino, conti di Chiavrie
Sopranis, da Genova
Sorbo, in Genova
Sordi, da Casale, conti di Torcello
Sori, in Genova
Sotgia, da Sassari
Sotgiu, in Sardegna
Sottonaz, da Nantua
Souvaroff, principi Italinski
Spaldo, consignori della Pie’ di Lirano
Sparvara, conti di Sparvara
Spatis, da Torino
Speciali, da Fossano
Sperone, a Genova
Spezza, a Genova
Spinelli, consignori della Briga
Spinola, in Genova
Spinola, marchesi di Garresio, di Lerma, ecc.
Spitalieri, conti di Cessole
Squarciafichi, da Genova
Staglieno, da Genova
Stampa, signori di Montecastello
Stancone, da Genova
Stasi, da Mondovì
Stella, da Genova
Sterpin, conti
Stortiglione, d’Alessandria, conti
Strade, consignori di Castelnuovo (De)
Stralla, da Mondovì, baroni
Stratta, da Genova
Stria, d’Ivrea, consignori della Torre di Bairo
Strigiaporci, da Genova
Stroppo, da Genova
Suarez, in Genova
Sulas, in Sardegna
Sulis, di Muravera
Suppo, da Genova
Surville, originari di Grenoble
Sussarello, d’Itiri

Tabussi, consignori di Vernone


Taffini, da Savigliano, marchesi di Acceglio
Tagliacarne, da Genova
Taglianti, d’Ivrea, consignori di Lessolo
Talice, da Acqui
Talpone, conti di Montariolo
Tamburelli, signori di Pietra Gravina
Tana, marchesi d’Entracque
Tapparelli, marchesi d’Azeglio
Taracchia, marchesi del Cerro
Taras, d’Ozieri
Tarichi, da Cuneo, conti di Stroppo
Tarighi, in Genova
Tarino Imperiale, conti
Tarino, conti di Cossombrato
Taris, in Sardegna
Taroni, da Valenza
Tarquinio, conti
Tarrago, d’Alghero
Tarragona, d’Alghero
Tartaro, da Genova
Taschifelone, da Genova
Tasso, in Genova
Tassoni-Estense, marchesi di Palazzolo
Tassorello, da Genova
Tatti, in Sardegna
Taverna, consignori di Cervesina
Teccio, conti di Baio
Tedde, in Sardegna
Ternier, signori di Ternier en Genevois
Terrassan, baroni di Berre
Terrile, a Genova
Tesauro, conti di Mean, d’Aisone
Tesio, da Torino, conti di Valloria
Testana, da Genova
Tettù, conti di Camburzano
Thaon, marchesi di Sant’Andrea, conti di Pralungo
Theseo, da Carmagnola, baroni
Thiolla, nel Genevese
Thoire, signori di Thoires, conti di Beaufris, ecc. (De)
Tholosano, da Fossano, baroni di Valgrisanche
Thouvex, da Saint Martin sur la Chambre in Moriana
Tibaldè, conti di Rolasco
Tilliers, d’Aosta (De)
Tillion, originari del Delfinato (De)
Tirante, da Saorgio
Tirrio, da Scarmagno
Tiscornia, da Genova
Tissot, da Chambéry
Tizzone, marchesi di Crescentino
Tocco, da Napoli, signori di Refrancore
Todde, d’Iglesias
Toesca, da Rivarolo, conti del Castellazzo
Tola, in Sardegna, baroni
Tollen, dei signori di Brissogne
Tomasini, a Genova
Tomati, da Mondovì, conti di Vallery
Tomatis, conti di Chiusavecchia
Tombarelli, nel Contado di Nizza
Tonduti, conti di Scarena
Tonso, da Torino, conti di Valansengo
Toquet, signori di Mongeffon
Torazza, signori di Perlo
Tornielli, da Novara, marchesi di Borgolavezzaro
Torre, da Mondovì, signori di Cigliano e Roburento (Della)
Torre, da Saluzzo (Della)
Torre, in Genova
Torriglia, da Genova
Torrini, da Nizza, conti di Quincinetto
Tortollier, d’Alby en Genevois
Tortonese, d’Alba, signori di Carpenetto
Tortorino, da Genova
Toso, da Genova
Touffany, da Cagliari
Tour, d’Etroubles nella Val d’Aosta (La)
Tour, da Gressan nella Val d’Aosta (La)
Tour, da Thiollaz (De la)
Touvière, signori di Beauvoir nel Bugey, originari della Savoia (De la)
Trabucco, conti di Castagnetto
Travero, da Genova
Tredicini-Passerat-Roero-Sanseverino, marchesi
Trepier, da Saint Genis, d’Aosta
Trincheri, conti di Sant’Antonino e di Venanson
Trinité (De la)
Triveri, da Ciriè, consignori della Pie’ di Lirano
Trolliet, da Moutiers
Trolliouz
Trona, signori di Clarafond
Tronchi, da Fonni
Trotti, d’Alessandria, marchesi di Fresonara, ecc., ed in Torino
Trotti-Sandri, da Fossano
Trucchi, da Genova
Trucco, da Nizza
Truchi, da Savigliano, conti di Levaldiggi, baroni della Generala
Truchi, da Susa, consignori di Mattie
Truchietti, da Pinerolo, consignori della Valle di San Martino
Truffon, da Chambéry
Tubino, a Genova
Turco, d’Asti, consignori di Montemagno
Turco, da Genova
Turco, da Montemagno, consignori di Mondonio
Turinetti, conti di Castiglione
Turinetti, marchesi di Priero, conti di Pertengo

Ugazio, da Santhià
Ughetto, da Genova
Ugonino, signori d’Inverso Porte, consignori della Torre
Ultramarino, da Genova
Umberto, marchesi di Palazzo
Umolio, conti di Pramolo
Uras, da Bosa
Uras, da Oristano
Urfè, marchesi (D’)
Urfè, marchesi di Chateaumorant (D’)
Urtières, in Savoia (D’)
Uso di Mare, a Genova
Ussilion, da La Roche (D’)

Vaca, in Sardegna
Vacca o Vaccara, da Genova
Vacca, da Saluzzo, conti di Piozzo
Vaccarone, da Casale, conti di Villa San Secondo
Vacchieri, da Nizza, consignori di Castelnuovo
Vacha, da Milis
Vagina, baroni d’Emarese, conti di Castelrosso
Vagnone, consignori di Trofarello, conti di Borgomaggiore, dei conti di Celle
Valdebella, da Genova
Valdetaro, da Genova
Valemani, conti
Valentino, consignori di Parpaglia
Valentino, in Sardegna
Valfrè, da Bra, conti di Bonzo
Valfredo, da Chieri, conti di Valdieri
Vallarano, a Genova
Valle (De), da Andorno
Valle (Della), da Andorno
Valle, consignori di Rosignano
Valle, marchesi di Clavesana (Della)
Valle, marchesi di Pomaro (Dalla)
Vallebona, da Genova
Valle-Carcano, consignori di Lessolo
Valleggia, da Genova
Vallesa, conti di Vallesa
Valletti, da Giaveno
Vallier, da Conflans (De)
Valperga, conti di Valperga, di Masino, di Rivara, ecc.
Vandone, da Vigevano, conti della Castellana e della Guastalla
Varax, conti di Varax, marchesi di Saint Sorlin (De)
Varese, in Genova
Varrò, da Moncalieri
Varsi e Varzi, da Alessandria
Varsio, da Genova
Vasco, da Mondovì, conti della Bastia, consignori di San Michele
Vasco, da Torino, signori d’Altessano
Vassallo, conti di Favria
Vassallo, da Dogliani, conti di Castiglion Falletto
Vassallo, da Genova
Vaugrigneuse, signori di Vaugrigneuse en Bresse
Vectier, marchesi di Cruseilles
Vedereto, da Genova
Vegetti, da Genova
Veggi, da Genova
Veggi, da Nizza Monferrato, conti
Veglio, conti di Castelletto d’Uzzone
Vegnaben, da Mondovì
Vela (De)
Vellasco, da Druent
Venerosi, a Genova
Vento, a Genova
Ventura, da Tempio
Verasis Asinari, conti di Costigliole
Vercellino, da Vercelli
Vercellis, da Biella, dei conti di Celle e Vaglierano
Verdina, conti di San Martino
Verduno, da Villafranca Piemonte, consignori di Cantogno
Verger, marchesi di Saint Thomas des Esserts (Du)
Vergnano, conti del Villar
Vergnat, da Chambéry
Vergy, baroni di Fouvens
Vermeil, da Cerdon (De)
Vernat, da Messimieux
Vernay, signori di La Rochette
Vernazza, da Bra, baroni di Freney
Vernazza, da Genova (Albergo Calvi)
Vernazza, da Genova (Albergo Salvago)
Vernèe, signori di La Vernèe en Bresse (De La)
Vernet, in Moriana
Verneti, da Aosta
Verney, da Chambéry (Du)
Verney, da Chambéry, originari di Solliers, conti
Verolfo, conti di Boschetto, consignori di Monteu
Verrina, da Genova
Veyssi, originari del Borbonese (De)
Via, da Genova
Viacava, da Genova
Vialardi, conti di Sandigliano, di Verrone, ecc.
Viale, da Cagliari
Viale, da Chieri, signori di Viale
Viale, da Genova
Viale, da Saluzzo, consignori di Brondello
Vialet, baroni di Montbel, signori di La Tournelle
Viancino, da Gassino, conti di Viancino, consignori di Torricella
Viani, da Rivarolo, conti d’Ovrano
Viansson-Ponte, da Torino, conti
Viarana, da Torino, conti di Monasterolo
Viard, da La Salle in Val d’Aosta
Viarigi, da Chieri, marchesi di Lesegno
Vibert, baroni di Saint Marcel
Vibert, da Moutiers
Vibò, conti di Prali
Vicari, da Vercelli, baroni di Sant’Agabio
Vichard di Saint Réal
Vicino, da Genova
Vico, da Centallo, baroni
Vidonne, baroni di Novery (De)
Vidua, conti di Conzano
Vieto, da Bra
Viglievi, a Genova
Viglione, d’Andorno
Vigliotti, consignori di Battifollo
Vignati, signori di San Gillio
Vigne, a Genova (Dalle)
Vignod, signori di Dorches nel Bugey, originari del Piemonte
Vignodi, da Clarafond en Genevois
Vignoli, a Genova
Vignon, conti di Cervasca
Vignoso, a Genova
Vignot, da Moutiers
Villa o De Villa, da Chieri, conti di Villastellone
Villa, da Ferrara, marchesi di Cigliano
Villa, da Genova
Villani, da Biella
Villaris, consignori del Toetto
Villars, da Faverges
Villars, signori di Villars en Bresse
Villata, conti di Piana
Ville, da Chambéry, marchesi di Travernay, e conti (De)
Villette, signori di Chevron (De)
Villieu, da Chambéry
Vincenti, baroni d’Arlod (De)
Vinelli, da Genova
Violetta, consignori di Piverone
Viollat, da Sallanches
Violon, d’Annecy
Virdis, da Cosseine
Viretti, conti
Viry, signori di Viry en Genevois (De)
Visca, da primeglio, conti di Piazzo e di Tonengo
Visconti, baroni d’Ornavasso
Vissod, da Chambéry
Vitale, da Genova
Vitale, da Mondovì e da Cuneo
Viterbo, dei conti di Genola, consignori di Beinasco
Vivaia, da Genova
Vivalda, conti di Castellino, d’Igliano
Vivaldi-Pasqua, da Genova, duchi di San Giovanni
Viviani, patrizi genovesi
Volland, da Pamvillier, baliaggio di Ternier
Volta, da Genova (Dalla)
Voltaggio, a Genova
Vorgier, da Moutiers
Vulliet, da Yenne
Vulliet, marchesi de La Saunière
Vulliet, signori di Saint Pierre in Val d’Aosta

Watteville, marchesi di Versoy e di Venasca


Wilcardel, da Fleury, marchesi di Mortigliengo e Trivero

Zabaldani, marchesi di Altavilla, conti di Casorzo


Zacchia, in Genova
Zaffarone, da Torino
Zametti, da Gassino
Zampello, da Sassari
Zandone, da Castellammonte
Zappata, conti di Pounchy
Zatrillas, marchesi di Villaclara
Zavatteri, da Cherasco, baroni della Costa
Zenuggio, da Cagliari
Zerbi, da Genova
Zerbini, da Genova, conti
Zerbino, d’Andorno
Zignaigo o Zignago, in Genova
Zino, baroni
Zino, da Genova
Zoaglio, da Genova
Zoaglio, da Genova
Zocco, da San Germano
Zoelli, da Carmagnola, conti di Gassino, di Palermo
Zoppi, d’Alessandria, marchesi
Zurlo, da Genova

Potrebbero piacerti anche