Sei sulla pagina 1di 1

REGOLAMENTO DIREZIONE D’ORCHESTRA JAZZ:

Al fine di affrontare la materia il più seriamente possibile e agevolare lo svolgimento


sereno e costruttivo delle lezioni verranno rispettate le seguenti regole:

- 1) Non si suona durante le pause e durante le spiegazioni del docente


- 2) Ci si presenta in orario
- 3) Per chitarristi e bassisti i propri strumenti vanno accordati prima dell’inizio delle
prove con un accordatore elettronico
- 4) Verrà nominato un “librarian” per ogni lezione il quale avrà il compito di distribuire
le parti e raccoglierle dopo la fine di ogni brano
- 5) Verranno nominati quattro studenti a turno che monteranno la strumentazione.
Nel frattempo il docente chiamerà l’appello
- 6) Si arriverà a lezione con la parte studiata e letta adeguatamente
- 7) I cantanti dovranno sempre portare microfono proprio e cavo canon o jack canon
- 8) Non sarà più ammesso frequentare due annualità durante lo stesso anno
accademico
- 9) Le ore di lezione saranno finalizzate alla realizzazione del concerto finale di
chiusura corso pertanto lo spirito della materia non è più accademico-scolastico ma
professionale-produttivo
- 10) Ad ogni studente sono dati 12 crediti-punti. La mancata osservanza di adeguato
comportamento (ritardi, suonare durante le pause, scarsa preparazione ecc)
comporterà la perdita progressiva di punti. A esaurimento di tali punti si viene
automaticamente bocciati
- 11) I punti non possono essere recuperati
- 12) E’ necessario avere un minimo di 45 ore di presenze su 60 per conseguire la
materia

Il docente,
Giuseppe Vasapolli