Sei sulla pagina 1di 5

Io nacqui di anno 1632, nella città di York, di una buona famiglia

il tho'1 non di
quel paese, il mio essere di padre un straniero di Bremen2 che
stabilì a Buccia prima:
Lui trovò un buon appezzamento di terreno da merchandise3, ed
andando via via il suo mestiere, visse dopo
a York, da donde lui mia madre le cui relazioni furono chiamate si
era sposata
5 Robinson, una famiglia molto buona in quel paese e da chi io
ero chiamata
Robinson Kreutznaer; ma dalla corruzione solita di parole in
Inghilterra, noi siamo,
ora chiama, nay4 noi chiamiamo il nostro selves, e scrive Crusoe
il nostro nome', e così mio
compagni mi chiamano sempre.
[...]
Essendo il terzo figlio della famiglia, e non bred5 ad alcun
mestiere, la mia testa cominciò
10 per essere riempimento con thoughts6 errante molto presto:
Mio padre che era il molto ancient7
mi aveva dato un'azione competente di imparare, come lontano
come la casa-istruzione ed un
libero-scuola di paese generalmente va, e mi disegna per la
legge; ma io sarei
soddisfatto con nulla ma andando a mare, e la mia inclinazione a
questo mi condusse così
fortemente contro la volontà, no i comandi di mio padre, e contro
tutti il
15 entreaties8 e perswasions di mia madre e gli altri amici che là
sembrano
essere qualche cosa fatale in quel propension di Natura che bada
direttamente alla vita di
disagio che era a befal me9.
Mio padre, un uomo saggio e grave mi diede consiglio serio ed
eccellente
contro quello che lui previde il mio design10 era. Lui mi chiamò
una mattina nel suo
20 camera, dove lui fu confinato dalla gotta, ed expostulated11
molto vivamente
con me su questo soggetto: Lui l'aslc io quello che discute più di
un meer
inclinazione di wandring che io avevo per lasciare la casa di mio
padre ed il mio paese natio,
dove è probabile che io sia presentato bene, ed aveva una
prospettiva di elevare le mie fortune da
domanda ed industria, con una vita di agio e piacere. Lui mi disse
era per
25 uomini delle fortune disperate su una mano, o delle fortune
aspiratore, superiori sul
altro che andò all'estero su avventure sorgere da enterprize, e fa
loro famoso in undertakings12 di una natura fuori della strada
comune; quello
questi tegolati o erano troppo lontano tutti sopra di me, o troppo
lontano sotto me; quella miniera era
lo stato medio, o quello che sarebbe chiamato la stazione
superiore della vita bassa che lui
30 avevano trovato da esperienza lunga era il più buon stato del
mondo, i di più andarono bene a
felicità umana, non esposto ai disagi e le fatiche, il lavora e
le sofferenze del mechanick dividono di mankind13, e non
imbarazza col
l'orgoglio, lusso, l'ambizione e l'invidia della parte superiore di
umanità. Lui mi disse,
È probabile che io giudichi della felicità di questo stato, da una
cosa il viz14. Che questo era
35 lo stato di vita che invidiarono tutte le altre persone, quello
governa frequentemente abbi
lamentato le conseguenze misere di essere nato alle grandi cose,
ed augurio
loro erano stati messi nel medi dei due extremes, tra il mezzo e
il grande; che gli uomini saggi diedero la sua testimonianza a
questo come il solo standard di
vera felicità, quando lui pregò di avere né povertà né ricchezza.
[...]
40 che era non coltivano pressocché un anno dopo questo che io
ruppi loose15, il tho' nel mezzo
tempo che io ho continuato ostinatamente sordo a tutte le
proposte di stabilire ad affari, e
lagnandosi con mio padre e mio madre frequentemente, sul loro
essere così
positivamente determin contro quello che loro seppero che le mie
inclinazioni mi incitarono a.
Ma essendo un giorno a Buccia, dove io andai casualmente, e
senza alcun ofmaking dello scopo un elopment16 che calcola; ma
dico io, mentre essendo là, ed uno di mio
compagni stanno passando mare a Londra, nella nave di suo
padre ed incitando
io per andare con loro, con l'allurement17 comune di uomini di
mare il viz. Quello
dovrebbe costarmi nulla per il mio passaggio, io né consultai
genera né madre
alcuno più, né così molto come parola spedita di lui; ma
lasciandoli per sentire di lui come loro
50 forza, senza chiedere a Dio sta benedicendo, o mio padre,
senza alcuna considerazione
di circostanze o conseguenze, ed in un'ora di ill18 Dio sa. Sul
primo
di settembre 1615,1 seguì asse un confine di nave per Londra -,
mai alcuno giovane
le sfortune di avventuriero, io credo, cominciai più presto, o
continuai più da molto di
il mio. In questo mezzo cerchio io impecio due file di stakes1
forte, mentre guidandoli nel
incaglia fino a loro stette in piedi molto fisso come pali, il più
grande essere di fine fuori del
incaglia approssimativamente cinque piede ed una metà, ed
aguzzò sul top2; mettendo altro
pali sull'interno approssimativamente due piede ed un mezzo
alto, come un incitamento ad un post3, e
questo recinto era così forte, che equipaggia né bestia potrebbe
ottenere in lui o su esso:
Questo mi costò molta volta e lavora, specialmente tagliare i pali
nel
legno, portali al luogo, e guidali nella terra L'ingresso in questo
luogo che io ho fatto non essere da una porta, ma da un ladder4
corto
andare sulla cima che la scala, quando io ero in, io alzai su dopo
me, così io ero
10 completamente fenc in5, e fortify'd6, come io pensai, da tutto
il mondo, e
di conseguenza dormì sicuro di notte che altrimenti io non potevo
fare,
tho'7 come appare dopo, non c'era bisogno di tutta questa
cautela dal
nemici che io appresi from8 del pericolo.
In questo fence9 o fortezza, con infinito lavora, io porto tutta la
mia ricchezza, tutti mio
15 provvedimenti, munizioni e negozi dei quali tu hai il conto
sopra di, ed io
fatto una grande tenda che, preservarmi dalle piogge che in una
parte del
anno è molto violento là, io feci duplice, viz10 una più piccola
tenda fra, e
una più grande tenda sopra esso, e copre l'uppermost11 con un
grande tarpaulin12
quale io avevo sav fra le vele.
20 ed ora io posai nessuno più per un tempo nel letto che io
avevo procurato spiaggia,
ma in un hammock13 che era davvero un molto buono ed
appartiene al
Coniuge della nave.
In questa tenda io portai tutti i miei provvedimenti, ed ogni cosa
dalla quale si guasterebbe
il bagnato, ed avendo così enclos tutti i miei beni, io costituii
l'ingresso che
25 ora coltivano io ero andato via aperto, e così passaggio e
repass, come dissi io, da una scala corta.
Quando io avevo fatto questo che io ho cominciato a lavorare nel
rock14, e portando tutti il
terra e pietre che io ho stanato thro' la mia tenda, io posai 'l'em
su all'interno del mio recinto in
la natura di un terras15 che così rais il within16 macinato su un
piede ed un
mezzo; e così io mi fabbricai solo una caverna dietro alla mia
tenda che il serv mi piace un
30 cellar17 a casa mia.